Sei sulla pagina 1di 1

18

Serie B R Il caso

MERCOLED 15 LUGLIO 2015 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Catania senza certezze


Solo i tifosi sono vicini

IL RADUNO

Vicenza bis:
c Pazienza
e oggi tocca
a Gagliardini

1Iscrizione fatta, in attesa dei processi per il calcioscommesse

Serve una nuova societ, ma contratti e centro sportivo pesano

CATANIA

opo il disastro, lattesa. Il


Catania che corre contro
il tempo per iscriversi
(ricorso fatto, avr lok della
Covisoc), per cedere i pezzi pi
costosi e richiesti, per ricostruire dirigenza e organico, oggi
non ha una collocazione ufficiale. Formalmente in Serie
B, ma la giustizia sportiva disegner un futuro che, in totale
emergenza, sta portando avanti lo stesso gruppo che fa capo
allex presidente Pulvirenti.

CONTRATTI MOSTRUOSI I tifosi, delusi, arrabbiati, presi in


contropiede dal ciclone scommesse che si abbattuto sui
vertici societari, si chiedono se
il calcio in citt potr assicurarsi una ripartenza. Il gruppo
Pulvirenti sta lavorando per
non morire, affidando al d.s.
Giuseppe Bonanno il non facile
compito di cedere tutti quanti,
giovani esclusi. Sono 34 i calciatori in rosa. Calai percepisce 500mila euro a stagione;
Rosina, Spolli, Lodi e Rinaudo
arrivano a 450; Martinho a
400; Sciaudone a 300. Quando, a gennaio, dallArgentina
rientreranno dai prestiti Leto
(800 mila euro, incredibile la
cifra stabilita per il pupillo dellex dirigente argentino Pablo
Cosentino, ormai fuori dal club
anche per via del contratto scaduto a fine giugno...), Monzon
(400) e Rolin (350) il rischio di
capitolare economicamente
sar molto, ma molto serio. E
allora, tutti in partenza. Anche
chi, come il portiere Terracciano, non arriva ai 200.
NUOVO CONSIGLIO A breve la
societ avr un nuovo cda ufficializzando nuovi ingressi anche per la gestione tecnica. Si
parla del ritorno di Davide
Baiocco come manager e di Andrea Sottil (gi tecnico della
Paganese) in panchina. Emerge la volont di profondo rin-

Emanuele Calai, 33 anni, attaccante del Catania. In alto a destra lex presidente Antonio Pulvirenti,
che ha lasciato il club dopo larresto. Sotto Andrea Sottil: sar il nuovo tecnico? LAPRESSE-ANSA-DAPRESS

34

Sono i giocatori del Catania


sotto contratto, compresi Leto,
Monzon e Rolin che tornano a
gennaio dai prestiti. Il monte
ingaggi totale di 8,5 milioni

11

Sono gli anni di Antonio


Pulvirenti alla presidenza. Ha
portato il Catania in Serie A nel
2006, al secondo anno di
gestione, e vi rimasto 8 anni

novamento anche in una fase


in cui il sindaco Enzo Bianco
sta discutendo con vari imprenditori per capire se ci sono
i presupposti per un totale
cambio di gestione. Qualcuno
si fatto avanti, ma sono discorsi che devono essere approfonditi e richiedono tempo.
IL CENTRO SPORTIVO La possibile cessione del club dovr
passare attraverso la divisione
di societ calcistica e centro
sportivo. Torre del Grifo, in effetti, gestita da unaltra societ (la Finaria) rispetto al Calcio
Catania. Ma i due mondi sono
strettamente legati. Il Catania
sallena sui quattro campi dellavveniristica struttura per la
quale il gruppo Pulvirenti deve
ancora versare le rate del mutuo. Sar materialmente impossibile, se non per un magnate russo o arabo, acquisire
lintero pacchetto, compreso il

progetto per il nuovo stadio


(terreno gi acquisito da Pulvirenti): servirebbero centinaia
di milioni di euro...
AL LAVORO A Torre del Grifo,
sede operativa dellintera attivit rossazzurra, lavorano in
molti. Il vice presidente Vitaliti, lamministratore dellemergenza (economica) Milazzo,
loperatore di mercato Bonanno, il team manager Patti e
molti altri ancora. I tifosi sono
quasi tutti compatti: hanno
detto che assisteranno alle partite del Catania ovunque venga... piazzato perch - come
hanno ribadito durante la marcia dellorgoglio rossazzurro di
venti giorni fa - la maglia si
onora a prescindere. Ma in
2.400 hanno dato vita a una
sorta di class action per avere
rimborsati i soldi spesi per abbonarsi la scorsa stagione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

ISCRIZIONI

Venezia, out pure il


Real Vicenza. Ma
bisogna vedere se
i ricorsi sono validi

Valerio Piccioni

ella volata finale s arresa pure la Reggina. Foti


ci ha provato fino allultimo, ma il doppio scoglio - oltre
alla fideiussione di 400mila euro cerano pure alcune pendenze con i giocatori da sanare per
iscriversi - si rivelato un colle
invalicabile. E cos, dopo Varese
e Venezia, un altro club di grande tradizione s arreso: niente
Lega Pro. Come il Real Vicenza,
che ha rinunciato dopo aver
cercato di andare a giocare a

CROTONE Anche il Crotone


si radunato ieri in
mattinata in attesa di poter
partire il 17 per Moccone,
nella Sila cosentina. I 25
calciatori in mattinata si sono
sottoposti alle visite mediche
e nel tardo pomeriggio si
sono recati a Steccato di
Cutro per i primi test fisici
sotto locchio vigile di Ivan
Juric e dei suoi collaboratori
Corradi, Ostojic e Borelli.
Tanti volti nuovi, tanti giovani
e tanti esordienti in B per
questo primo step sotto
locchio vigile del tecnico, al
debutto pure lui in categoria
dopo lesperienza di Mantova.
Alla convocazione non ha
risposto Camillo Ciano, al
centro di un vero giallo: per il
Crotone ancora un suo
tesserato (era in prestito
biennale dal Parma fallito) e
dovr quindi rispettare la
scadenza del contratto,
facendo leva su una
comunicazione della Figc,
mentre il calciatore si ritiene
svincolato dal club titolare
del cartellino, per cui aspetta
di accasarsi col Cesena. la
vicenda potr essere chiarita
soltanto dallUfficio
Tesseramenti. Intanto i
rossobl sono attivi sul
mercato e a giorni
dovrebbero chiudere con la
Lazio per il prestito
dellattaccante Mamadou
Tounkara, mentre Juric
vorrebbe avere ancora a sua
disposizione Paro, che era
con lui a Mantova e che,
come il tecnico, gi in
passato ha vestito la maglia
del Crotone.
Luigi Saporito
AMICHEVOLI Prima partita
oggi per una squadra di B: a
Roccaporena il Bari affronta
il Cascia (ore 17).

l Vicenza si rif il look a


centrocampo: ingaggiato Michele Pazienza,
che nellultima stagione
stato fuori rosa a Bologna,
oggi c lappuntamento con
lAtalanta per definire larrivo di Gagliardini (era allo
Spezia). Ma come al solito
il Cagliari al centro delle
operazioni: il presidente
Giulini regala Pisacane
(Avellino) al tecnico Rastelli e firma con il terzo portiere Colombo (Napoli).
NON SOLO MERCATO A Livorno sono giorni decisivi
per la cessione del club: intanto come portiere prende
quota il nome di Pinsoglio
(Juve, era a Modena). Anche a Bari si torna a parlare
di cambio di propriet, intanto slitta ancora la fumata
bianca per Sansone (ex Bologna) dalla Sampdoria al
Bari: lattaccante deve prima risolvere alcune questioni con il club di Ferrero; per
quello che riguarda De Luca
(e Almici) dallAtalanta invece sul piatto adesso c
anche Sabelli, mentre a Bari
venerd arriva per la firma il
rumeno Sapunaru.
ALTRE La Ternana si inserita nella trattativa tra il
Foggia e lo Spezia per
Iemmello facendo unofferta al giocatore, inseguito
anche dal Trapani che per la
porta punta su Nicolas (Verona, era a Lanciano). Il Perugia, vista la mancata iscrizione della Reggina, riprende Rizzo a titolo definitivo;
definito anche il ritorno in
prestito di Parigini, che prima ha firmato un contratto
di 5 anni col Torino. Ufficiale a Cesena larrivo di Ragusa (ex Vicenza) dal Genoa.
La Pro Vercelli pensa a Bastrini (ex Ternana) del Novara: su di lui per c anche
il Como. LAvellino ha definito larrivo di Nica (ex Cesena) dallAtalanta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MERCATO LEGA PRO

Si arrendono altri 4 club


Esclusa anche la Reggina
1Dopo Varese e

Cirici-Schira
Camillo Ciano, 25 anni LAPRESSE

Crotone al via
con un giallo:
di chi Ciano?

Giovanni Finocchiaro

MERCATO

Treviso. Poco prima della scadenza delle 19 per i ricorsi, arrivato anche un comunicato da
Reggio Calabria: In tutti questi
mesi abbiamo cercato in Italia e
allestero, tra critiche poco sensibili al futuro della squadra, di
fornire nuova linfa agli assetti
societari. Forse pi coraggio e
qualche sacrificio da parte di altri imprenditori avrebbero potuto evitare questo amaro epilogo per il club. La strada per
chi non ce lha fatta dovrebbe
ripartire dalla Serie D.
LUPA SALVA Ce lha fatta allo
sprint, invece, la Lupa Castelli.
Le difficolt di luned sono state scavalcate su due fronti: da
una parte si trovata la cornice
di un accordo con il comune di
Rieti per lo stadio. La societ
del portiere campione del mondo Marco Amelia affronter le
spese per i lavori e avr condizioni agevolate per laffitto. Nei

Lillo Foti, 65 anni, dal 1986 stato


al vertice della Reggina LAPRESSE

prossimi giorni si vedr se la


collaborazione Lupa-Rieti si limiter allimpianto o il progetto
di collaborazione diventer pi
ampio. Intanto per arrivata
anche la fideiussione. Un fronte
sul quale hanno trasmesso buone notizie anche le altre piazze
a rischio. In particolare lIschia,

dato per spacciato a un certo


punto della giornata, e invece
arrivato in tempo. E la fumata
bianca arrivata anche dal
Martina, dove la societ parla
di sviluppo miracoloso per come si erano messe le cose: annunciato anche il nuovo allenatore, che sar Pasquale Salerno.
Pi rassicuranti da tempo le notizie su Benevento, Savona, Pisa, Paganese e Vigor Lamezia.
RIPESCAGGI Naturalmente
questi due giorni serviranno alla Covisoc per verificare che le
documentazioni presentate siano regolari. Ci saranno sorprese? Lappuntamento con il
Consiglio federale di venerd,
che dichiarer le iscritte e le
non iscritte. Per ora le 60 sono diventate 51 (va tolto anche
il Brescia, che sar ripescato in
B al posto del Parma). Poi ci saranno i processi per gli illeciti. E
solo in quel momento si potr
capire con quante squadre partir la Lega Pro. Di certo, le previsioni dicono che la barriera
dei 500mila euro a fondo perduto da versare, scoragger
molte societ a presentare richiesta di ripescaggio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Colpo Mantova: Ruopolo


Risposta Padova: Altinier
Il giorno dei bomber. Il
Padova ha chiuso per Altinier
(Ascoli): con lui Fabiano
(Martina), Diniz (Lecce),
Anastasio (Napoli), Turea
(Este) e Pardo (Virtus Volla).
Per il Mantova c Ruopolo
(Reggiana), oltre a Longo (ex
Grosseto) dallInter. Invece al
Renate va Aiman Napoli
(Pisa), mentre lAscoli firma 3
anni con Perez e al Sudtirol
ufficiale Maritato (Vicenza,
era a Como) con Girasole
(AlbinoLeffe). E occhio al
Foggia: preso Viola (reggina),
tratta Caetano (Salernitana)
e il ritorno di Iemmello
(Spezia); fatta per Riverola
(Bologna) e Angelo (Latina).
LE ALTRE Il Bassano prende
Fella (Melfi) e ha fatto una
proposta a Martinelli, ex
Trapani. La Cremonese,
nellambito della cessione di
Manaj allInter, ottiene
Eguelfi (era a Savona), Forte
(era a Lucca) e Gymfi.
Maracchi (Pordenone) passa
alla Feralpi. Il Prato riprende

Ghinassi (Prato). Primi due


arrivi a Siena dal Novara: sono
Libertazzi (era a Pontedera) e
Montip; preso anche il figlio
darte Paramatti (Bologna). La
Spal rivuole Venturi (Fiorentina).
La Reggiana annuncia
Castellana (Pro Piacenza). La
Maceratese scatenata: presi
Giuffrida (anche lui dalla Torres)
e i giovani Cesca (Pescara) e
Cantarini (Vigor Senigallia); in
prova c lattaccante Massimo
Ganci dopo la squalifica. LAquila
chiude per Stivaletta (San
Nicol). Altro arrivo dal Matera
al Benevento: Mazzarani. Il
nuovo portiere della Juve Stabia
Russo (Salernitana). Matera:
presi Scognamillo (Aversa) e
Ingrosso (Tuttocuoio). La Fidelis
Andria vicina a Stendardo
(Barletta) e Vettraino (Gubbio).
PANCHINA Lex centrocampista
Gennaro Del Vecchio, gi d.s. del
Barletta, potrebbe essere il
prossimo allenatore del Melfi:
non avendo il patentino
verrebbe affiancato da Palumbo.
Bursi-Moretto-Pittureri