Sei sulla pagina 1di 44

FISSO, MOBILE

E INTERNET.
www.gazzetta.it Sabato 12 marzo 2011 1,50 e CHIAMA IL 156
WINDBUSINESS.IT
Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel. 026339 Redazione di Roma Piazza Venezia 5 - Tel. 06688281 Poste Italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano Anno 115 - Numero 60

TERREMOTO PAZZESCO, POI L’ONDA


TSUNAMI ASSASSINA FA CENTINAIA DI MORTI.
ZAC: «LA CASA SEMBRAVA DI GOMMA»

SUL GIAPPONE
3 DELL’ARTI E PUGLIESE PAGINE 38-39

SERIE A NELL’ANTICIPO IL BRESCIA FERMA I NERAZZURRI: FINISCE 1-1 ESAME JUVE

FRENATA INTER
Orgoglio Delneri
«Non mi dimetto»
Ma spunta Lippi

CIAO SCUDETTO?
Stasera a Cesena gioca Del Piero
3 BURIOLI-CALAMAI-GRAZIANO-OLIVERO PAGG. 8-9

ATTENTO MILAN
Vantaggio Eto’o, pari di Ancelotti prenota
LA DEDICA DEL LEONE
Caracciolo. Nel finale Julio Eto’o dopo il gol è andato capitan Ambrosini
Cesar para un rigore ad abbracciare Nagatomo
scosso dal dramma per l’anno prossimo
dello stesso centravanti del suo Paese FOTOPRESS
3 LAUDISA E PASOTTO A PAGINA 10
bresciano. E domani
29 a GIORNATA
il Milan può andare a +7 SERIE A
PARTITE CLASSIFICA
4
3 DALLA VITE, ELEFANTE E VELLUZZI DA PAGINA 2 A 6 BRESCIA INTER 1-1 MILAN 61 BOLOGNA** 36
Stasera (ore 20.45) INTER* 57 GENOA 35
CESENA JUVENTUS (1 3) NAPOLI 53 CHIEVO 32
di ALBERTO CERRUTI
Domani (ore 15) LAZIO 51 SAMPDORIA 31
MILAN BARI (12.30) (3 2) UDINESE 50 PARMA 29
Un punticino in più in classifica, ma due
CAGLIARI UDINESE (1 1) ROMA 46 CATANIA 29
passi indietro nella rimonta scudetto, con
CATANIA SAMPDORIA (0 0) JUVENTUS 41 CESENA 28
tanti ringraziamenti a Julio Cesar che al 90'
devia il rigore della sconfitta. Il primo CHIEVO FIORENTINA (0 1) PALERMO 40 LECCE 28
pareggio di Leonardo è un regalo per il GENOA PALERMO (0 1) CAGLIARI 39 BRESCIA* 26
Milan, che domani può portarsi a più 7 LECCE BOLOGNA (0 2) FIORENTINA 37 BARI 16
battendo il Bari. ROMA LAZIO (2 0) * Una partita in più
PARMA NAPOLI (20.45) (0 2) ** Tre punti di penalizzazione
L’ARTICOLO ALLE PAGINE 2-3 3
IL CASO LA STRANA ALLERGIA DI KIEV
IL ROMPI PALLONE
di Gene Gnocchi Balotelli: «Che paura
Buone notizie per Ibrahimovic. Mi sentivo bruciare»
Gli daranno la Champions 3 GALAVOTTI A PAGINA 19
ad honorem

CICLISMO PRIMA INTERVISTA DOPO IL RICOVERO EUROPEI DI TUFFI TRIONFO DAL TRAMPOLINO DI UN METRO BASKET LA NAZIONALE IERI IN GAZZETTA

Riccò: «Sono schifato Tania Cagnotto oro da record Hackett punta azzurra
Basta, farò il barista» E oggi vuol fare subito il bis nell’All Star Game
3 PERNA A PAGINA 25 Tania Cagnotto, 25 anni INSIDE 3 CRIVELLI A PAGINA 29 3 CHIABOTTI ALLE PAGINE 30-31
10 3 1 2>

9 771120 506000

Gillette Fusion.
Performance incredibile
anche sulle pelli sensibili. Il Meglio di un Uomo TM
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A ANTICIPO 29a GIORNATA

Inter, regalo
alo al Milan
Che pasticcio
a Brescia
Segna, spreca
e Julio evita il k.o.
Gol di Eto’o, raddoppio fallito. Pari di Caracciolo
che poi sbaglia un rigore. I rossoneri vedono il +7

DAL NOSTRO INVIATO verso l'addio, in realtà ha il sa- ramente ha più esperienza. parte Samuel perso proprio squadra, presto in gol con il so- finitivamente le speranze del
ALBERTO CERRUTI pore di una sconfitta perché Mentre il tecnico del Brescia nella gara d'andata, Leonardo lito Eto'o che segna alla prima Brescia. Un errore pagato a ca-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA l'Inter dopo 18' riesce ad anda- toglie un centrocampista riparte dal modulo lanciato occasione. Sneijder batte l'an- ro prezzo alla distanza, perché
re in vantaggio con il solito (Zambelli) e inserisce un attac- nel Milan, il famoso 4-2 fanta- golo dalla sinistra, Ranocchia l'Inter prima si illude con il pa-
BRESCIA dUn punticino in più Eto'o, ma poi invece di affon- cante (Eder), quello dell'Inter sia in cui Zanetti e Stankovic fa la torre in area e il cameru- lo colpito da Sneijder, poi sba-
in classifica, ma due passi in- dare definitivamente il Bre- aspetta troppo a compattare coprono le spalle a Sneijder, nese gira con l'eleganza e la glia troppo con Pandev e Pazzi-
dietro nella rimonta scudetto, scia, incomincia a sbagliare una squadra da tempo in soffe- più arretrato del solito, come precisione del grande opportu- ni e infine viene schiacciata
con tanti ringraziamenti a Ju- troppo davanti e dietro. E' ve- renza in mezzo al campo e trampolino di lancio del tri- nista. A quel punto sembra tut- dal Brescia, che aumenta la
lio Cesar che al 90' devia il rigo- ro che all'inizio della ripresa il quando lo fa risparmia Pazzi- dente Pandev-Pazzini-Eto'o. to più facile per i nerazzurri, pressione mettendo in difficol-
re della sconfitta. Il primo pa- palo nega il 2-0 a Sneijder, ma ni, che non potrà giocare a Mo- Al di là del rendimento dei sin- perché Zanetti e Stankovic tà i limiti atletici dei nerazzur-
reggio di Leonardo è un regalo oltre agli errori di Pandev e naco, invece di uno qualsiasi goli, quello che colpisce è la si- non sono mai soli in fase di ri. Nemmeno l’ingresso finale
per il Milan, che domani può Pazzini, ci sono quelli di Leo- degli altri attaccanti. curezza iniziale con cui l'Inter contenimento, grazie ai rien- di Materazzi al posto di Naga-
portarsi a più 7 battendo il Ba- nardo, sconfitto nel confronto lascia sfogare i padroni di casa tri di Pandev e Sneijder. Da- tomo, con Cordoba a sinistra,
ri, e un'iniezione di speranza diretto con Iachini, che avrà Inter sprecona Senza Milito, per colpirli alla prima occasio- vanti, però, manca il colpo del riesce a frenare gli assalti di Ca-
per il Bayern Monaco perché meno eleganza di lui ma sicu- Cambiasso, Chivu e Motta, a ne. Una tranquillità da grande kappaò che possa spegnere de- racciolo.
se l'Inter è questa è difficile im-
maginarla ai quarti di Cham-
pions. Siccome nel calcio ci so-
no anche i pareggi, prima o IL FILM
poi doveva capitare anche all'
Inter di Leonardo di raccoglie- Rete tricolore
re soltanto un punto, invece di
tre o zero. Ma questa era l'occa-
per i 150 anni
sione peggiore per interrompe- dell’Unità d’Italia
re la serie di 11 vittorie e 2
sconfitte: per il valore degli av-
versari già sotto di un gol, e so-
prattutto per il modo con cui i
nerazzurri falliscono l'obietti-
vo, mai raggiunto quest'anno,
della quinta vittoria consecuti-
va in campionato.

Suicidio tattico L'identico 1-1


della gara d'andata, quando
Benitez incominciò la discesa
V 18’ PRIMO TEMPO
Il vantaggio dell’Inter nasce da un angolo
da sinistra. Ranocchia, perso da Zebina, fa il ponte
ed Eto’o si libera: Arcari non la prende. FORTE
10’ SECONDO TEMPO
L’Inter non chiude la partita. Ci va vicino Sneijder,
che prende il palo da fuori. Nella foto, le reti bianco-
rosse-verdi per i 150 anni dell’Unità d’Italia LIVERANI
45’ SECONDO TEMPO
Eder guadagna un rigore a tempo quasi scaduto.
Calcia Caracciolo, che incrocia col destro: Julio
Cesar è bravissimo a respingere. ANSA

Batte forte il cuore. Super offerte SYM di primavera...


Promozione valida sui veicoli
in pronta consegna
O fino al 31 marzo 2011. Jet4
HD EV I prezzi si intendono
0,00
50,00 messa in strada esclusa. € 1.56
€ 2 .4
125 ccé € 2.700,00 125 ccé € 1.700,00
anzich anzich
0,00
€ 2.65
200 ccé € 2.900,00
anzich
www.preference.it

ony
Symph VS
€ 1.6 10,00 € 1.910,0
0
125 ccé € 1.800,00 125 c c
é€ 2 .15 0,00
anzich 0,00 anzich 0,00
€ 1.71 € 2.01
151 ccé € 1.900,00 150 c é € 2.250,00
c
anzich anzich

Visita il sito SYM e scopri il concessionario a te più vicino. Qui ti aspettano ancora nuove promozioni sull’ampia gamma SYM 2011.
Assistenza SANYANG Italia S.r.l.
stradale Possibilità di pagamenti rateizzati Messaggio pubblicitario con finalità promozionale
inclusa foratura Per ulteriori informazioni e condizioni contrattuali si rinvia agli Avvisi e Fogli Informativi
Via delle Industrie, 12 http://www.sym-italia.it
SYM sceglie ubrificanti Motorex per l’intero periodo
a disposizione presso i punti vendita Salvo approvazione delle finanziarie Arese - Milano
di garanzia
Telefono 02 9345641
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

BRESCIA INTER y IL TECNICO NERAZZURRO

Primo pari per Leonardo


1
GIUDIZIO 777
1 1 MARTEDÌ
C’È Leo si difende
Per Leonardo è il primo pareggio in IL BAYERN

«Non volevo
MARCATORI Eto'o (I) al 18' p.t.; Caracciolo (B) al 39' s.t.
14 partite di campionato. Il bilancio
ora è di 11 vittorie, un pareggio e 2 (3-5-2) (4-2-1-3)
sconfitte (a Udine e a Torino con la Arcari; Zebina, Bega, Zoboli; Zambelli Julio Cesar; Maicon, Lucio (dal 20' s.t. Ecco i prossimi
Juventus). Nella foto ANSA, il gol di (dal 16' s.t. Eder), Konè, Vass (dal 38' Cordoba), Ranocchia, Nagatomo (dal impegni dei

tirare la squadra
s.t. Lanzafame), Hetemaj, Berardi (dal 33' s.t. Materazzi); J.Zanetti,
Caracciolo. Per l’Airone è la sesta 26' p.t. Daprelà); Diamanti, Stankovic; Sneijder; Pandev, Pazzini
nerazzurri.
rete in carriera contro i nerazzurri. Caracciolo. PANCHINA Sereni, (dal 25' s.t. Kharja), Eto'o. L’andata degli
Mareco, Baiocco, Possanzini. PANCHINA Castellazzi, Mariga, Obi, ottavi di finale
ALLENATORE Iachini. ESPULSI Coutinho. di Champions

più indietro»
Caracciolo al 50' s.t. per doppia ALLENATORE Leonardo.
ammonizione: proteste e gioco
League
ESPULSI Cordoba al 44' s.t. per gioco Inter-Bayern
scorretto. AMMONITI Daprelà, Zebina
scorretto.
e Hetemaj per gioco scorretto, Konè Monaco era
per comportamento non AMMONITI Maicon per gioco finita 0-1.
regolamentare. scorretto.
«Cambi sbagliati?
ARBITRO Rocchi, di Firenze.
15-3
NOTE spettatori 30.000 circa. Angoli 6-7. In fuorigioco 4-1.
Recuperi: p.t. 1', s.t. 4'.
Forse, ma di fronte
Ore 20.45
POSSESSO PALLA PALLE RECUPERATE Champions alla tragedia
League del Giappone...»
Bayern
BRESCIA 45% INTER 55% BRESCIA 43 INTER 36
Monaco-Inter DAL NOSTRO INVIATO
TIRI IN PORTA TIRI FUORI
FRANCESCO VELLUZZI
IIIIIIII IIIIII IIIIIIIII IIIIII 20-3 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
BRESCIA 8 INTER 6 BRESCIA 9 INTER 6
MOMENTI CHIAVE Ore 15 BRESCIA dConsegnando parte
30ª Giornata del secondo tempo al Brescia,
PRIMO TEMPO 0-1 SECONDO TEMPO
Inter-Lecce l’Inter potrebbe aver «regalato»
8' Caracciolo devia debolmente di testa. 5' Caracciolo in corsa, Julio Cesar in angolo. lo scudetto al Milan. Il primo pa-
12' Nagatomo da sinistra, Arcari devia in 10' Sneijder da fuori area colpisce il palo.
reggio dell’era Leonardo (che
angolo.
c GOL! 18' Eto'o gira in area una deviazione
17' Pazzini spreca, calciando fuori.
18' Pandev calcia addosso al portiere.
3-4 non vedeva il segno X da 18 ga-
di Ranocchia su angolo di Sneijder. c GOL! 39' Caracciolo di testa devia da re, dall’aprile 2010) pesa come
27' Sneijder su punizione, Arcari para. pochi passi su «assist» di Cordoba. 31ª Giornata un macigno sul futuro dei cam-
34' Caracciolo sfiora la traversa. 45' Caracciolo si fa parare il rigore. Milan-Inter pioni d’Italia uscenti. Il tecnico dell’Inter, Leonardo, 41 IPP
Timori Leo, ieri in tuta, come a

w
Brescia da salvezza Sembrava a volte la giustizia nel calcio è
la serata meno indicata per fe- Firenze, temeva questa partita. difficile. Abbiamo fatto un pri-
steggiare la vittoria numero
200 in serie A, avvicinando la
salvezza dopo tre pareggi con-
secutivi. E invece, dopo essere
I NUMERI
LA MOVIOLA
di Elisabetta Russo
2 Sapeva che la testa non doveva
andare già a Monaco. E invece,
dopo il facile vantaggio con
Eto’o, non è riuscita a chiuderla
mo tempo come pensavamo di
fare, con tante occasioni. Abbia-
mo subito un gol su calcio d’an-
golo, su calcio piazzato come a
Sul pari, traiettoria al limite di Diamanti come doveva e il calcio fanta-

2
stato ripetutamente graziato volte succede e questo ha deci-
sia, tanto caro al tecnico brasi-
dagli avversari, il Brescia pri- Cordoba, che disastro: rigore e rosso liano proprio non si è visto.
so il destino della partita. Che
cosa ci è mancato? Le occasioni
ma raggiunge il meritato pa-
reggio con Caracciolo, con un i rigori parati Troppe distrazioni difensive, le abbiamo create, con Snejider
colpo di testa in area, e poi sfio- da Julio Al 16’ Bega avrebbe meritato il
tante amnesie, qualche cambio una chiara occasione (il palo
ra addirittura il 2-1 quando Cesar giallo per l’intervento da dietro
incomprensibile: «Lucio è dovu- ndr), con Pandev idem e anche
to uscire, ha sentito un dolore con Kharja. Primo tempo molto
Cordoba appena entrato al po- in questa su Stankovic. Il gol dell’Inter: sul
all’anca e ha chiesto il cambio. buono, secondo tempo anche
sto dell'acciaccato Lucio, atter- stagione. Quello colpo di testa di Ranocchia,
Dobbiamo vedere e valutare co- con Stankovic che ha preso tan-
ra Eder e viene espulso. Rigo- con il Palermo a Zebina tiene in gioco Eto’o, ok
me sta — si giustifica l’allenato-
re ineccepibile che Caracciolo San Siro e quello Iannello. Subito dopo, sfugge un tissimi palloni e mandato le
re —. A quel punto volevo dare punte in profondità. I pareggi,
al 90' si fa parare da Julio Ce- di ieri sera mani da terra di Daprela su più solidità alla squadra. Ma certo, non ci piacciono tanto, è
sar. Sfumata la vittoria, il Bre- passaggio di Sneijder, ci stava non avevo l’idea di tirare la strano». A Leo resta qualche
scia fa bene però a credere nel- almeno il fallo. Zebina rischia, ma squadra indietro. Anche per- pensiero: «Loro hanno anche

2
la salvezza, perché la squadra prende la palla su Pandev in ché abbiamo cominciato con sbagliato il rigore che poteva
è viva anche se Diamanti da- area. Ripresa: su punizione, una squadra iperoffensiva, era dare la vittoria. Comunque io
vanti a Prandelli non fa nulla Iachini protesta, ma Stankovic impossibile schierarla più offen- guardo tutto quello che abbia-
per meritarsi un'altra convoca- i pari prende di spalla e ha il braccio siva di così». Poi, un pensiero al mo fatto (allude alle undici vit-
zione. Ma quello che fa ben in due gare attaccato al corpo, mentre in velocità da Eder, lo sbilancia Giappone: «Posso anche aver torie ndr). Il bilancio? E’ otti-
sperare è lo spirito trasmesso tra Inter subito dopo Pazzini ha il braccio con spalla e gamba. Anche sbagliato i cambi ma, di fronte mo, il Brescia sta facendo gran-
da Iachini. e Brescia largo in area. Iachini si scatena: Kharja reclama rigore, ma a quello che è successo, tutto di risultati e gioca con due ester-
in questo ma sul cross di Konè, Nagatomo sembra lasciarsi cadere. Gialli passa in secondo piano». ni che salgono bene. Comun-
Speranza Una lezione di spe- campionato. piega il gomito, per tenerlo vicino per Zebina (in ritardo su que credo che tutto possa anco-
ranza che in fondo potrebbe Anche all’andata al corpo. Sul pari di Caracciolo, Sneijder), Daprela (su Pandev), Soddisfatto Nonostante l’enor- ra succedere... Se è finito il so-
servire anche a Leonardo. Se era finita 1-1 l’angolo di Diamanti fa una Caracciolo (proteste), Kone (su me delusione e l’incredibile as- gno? No, perché è una realtà.
non per lo scudetto, almeno traiettoria verso l’esterno, ma è Maicon), Kone (tira in porta a sist fornito al Milan, che doma- Chiaro che questo pareggio sa
per la Champions League. Per- difficilissimo stabilire se la palla gioco fermo), Hetemaj (da dietro ni ospita il Bari, l’ex tecnico ros- più di sconfitta, ma mancano
ché ci rifiutiamo di credere sia uscita interamente oppure su Zanetti). Espulso anche sonero ed ex segretario della nove giornate. Niente è scrit-
che martedì sera a Monaco, no. Il rigore: Cordoba (espulso, Caracciolo: secondo giallo per la fondazione, è convinto di aver to». Se lo dice lui. Intanto dal-
l'Inter si suicidi come a Bre- nella foto LINGRIA) si fa superare trattenuta a Sneijder. fatto una buona partita: «Abbia- l’altra parte di Milano godono.
scia. mo avuto tantissime occasioni, E sognano.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R #

SERIE A ANTICIPO 29a GIORNATA


BRESCIA
FACCE
VERSO IL BAYERN
Lucio, anca k.o.
Materazzi,
che occhiali!
Corioni punge
Oggi gli esami
Al ventesimo del secondo
Prandelli c’è Caracciolo:
«Dopo il Milan
V
tempo, Leonardo ha sostituito
Lucio. No, non è stato un
cambio tattico: «Lucio è dovuto
uscire, ha sentito un dolore
all’anca e ha chiesto il cambio
non è più lui»
— ha spiegato Leo —. Ora
dobbiamo vedere e valutare «Anche Maradona li sbagliava
come sta. Non so neanche
cosa sia successo». Al ma questo rigore era da fare»
momento del cambio, l’Inter era
molto preoccupata, poi sembra Diamanti: «Così ci salviamo»
che la situazione sia migliorata.
Oggi gli esami strumentali DAL NOSTRO INVIATO
chiariranno se il problema è al 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
muscolo o all’articolazione.
L’obiettivo, chiaramente, è BRESCIA dNon succederà più. Per il Brescia po-
recuperarlo per il Bayern. teva essere la svolta della stagione. E invece ad
Samuel Eto’o, 30 anni, abbraccia Yuto Nagatomo, 24, dopo il gol dello 0-1 IMAGE SPORT Andrea Caracciolo, che si conferma incubo del-
l’Inter (sesto gol ai nerazzurri), questo fantasti-
sposta, i suoi cari, «è un disa- co tragico venerdì rimarrà sullo stomaco a lun-

Nagatomo, stro ma stiamo bene». «Sono PRANDELLI go. Killer prima, colpevole poi sbagliando il ri-
riuscito a sentire solo mia ma- In tribuna al Rigamonti c’era gore, doppiamente colpevole alla fine quando
dre, e a fatica», dirà poi. «Naga- il ct della Nazionale Cesare Prandelli: macchia tutto con l’espulsione. Il «pres» Gino
tomo? — racconta Branca — tanti gli azzurri sotto osservazione, Corioni usa carota e bastone: «I rigori li sbaglia-
L’ho visto tranquillo, anche se da Pazzini a Ranocchia LIVERANI va anche Maradona. Certo, questo Andrea do-

Eto’o segna
preoccupato per il suo popolo». veva farlo. Questo comunque non è il vero Ca-
racciolo, dopo il Milan (sfida nella quale si era
Composto Intanto, nel viaggio, infortunato, ndr) non lo è più stato». Alla squa-
tutti attaccati a qualche tv, a in- dra di Beppe Iachini intanto resta la consapevo-
ternet, i telefonini che sparano lezza. La consapevolezza che, lottando in que-

anche per lui


notizie agghiaccianti. Le imma- sto modo, il Brescia potrà giocarsela fino alla
gini lo avevano freddato, Yuto. fine. A patto che vinca gli scontri diretti. La
Lui più di tanti. Chi ha viaggia- squadra infatti si è confermata ottima contro le
to verso Brescia con lui raccon- grandi: intensa, concentrata, determinata. «Un
ta che Yuto era silenzioso come po’ di dispiacere c’è — dice Iachini —. Abbiamo
mai. Ieri ha prevalso la compo-
Samuel dedica il gol al giapponese, che stezza. «È sereno» racconta un
fatto la partita al meglio. Peccato, questi due
punti in più potevano essere molto importanti
inviato della tv giapponese. e comunque il gol di Eto’o potevamo evitarlo.
ammette: «Ho giocato per quella gente» Quando lo speaker annuncia
che le squadre indosseranno il
Su una palla inattiva la marcatura dovrebbe es-
sere più stretta». E sui rigori il tecnico del Bre-
lutto al braccio per vicinanza al

w
DAL NOSTRO INVIATO scia cerca di sdrammatizzare: «Forse c’era il ma-
MATTEO DALLA VITE popolo giapponese ed espressa- ni di Nagatomo. E, se di rigori ce ne davano
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
mente a Nagatomo, l’applauso MATERAZZI due, forse uno lo segnavamo». A proposito, Ca-
è forte e (quasi) si dimenticano
I NUMERI Sempre originale nel look, racciolo ai compagni ha spiegato cosa è succes-
i soliti «bu-bu-bu» che vengono
BRESCIA d Negli occhi, il suo Materazzi sfoggia un paio di occhiali so al novantesimo: «Volevo tirarlo a destra, poi
sparati verso Maicon ed Eto’o,
mondo sottosopra. E accenni di al gol n. 31, eto’omico come rossi. Non li aveva quando è entrato, all’ultimo istante ho cambiato seguendo l’istin-

31
lacrime, ferme a stento. Sul sempre. Ma il gesto più eto’omi- al 33’ della ripresa NEWPRESS to e Julio Cesar me lo ha parato», sono state più
campo, la solita professionali- IL SINDACO MORATTI co, Samuel lo fa dopo il gol. In o meno le sue parole. Alessandro Diamanti,
tà. E l’abbraccio di Eto’o come «ERO... MILANISTA» campo, Yuto è il solito scooter: che non ha convinto tanto, non ci pensa. Anzi,
i gol di Eto’o fermo immagine di una condivi- fronteggia Zambelli e Koné, ma crede alla salvezza: «Siamo vivi, andremo fino
in stagione: sione sensibile. Sul braccio de- Nuova gaffe calcistica del appena può riparte come un in fondo. Siamo una squadra di combattenti.
19 in A, stro, poi, il lutto che tutti unisce sindaco di Milano Letizia motorino appena scatta il ver- Avanti così e ce la faremo».
7 in Champions, in una giornata pesante. Naga- Moratti, cognata del de. Poi, quando arriva lo 0-1,
1 nel Mondiale tomo — solitamente allegro — presidente interista. Nella Eto’o lo indica e lo abbraccia: Arbitri Zebina invece recrimina sul proprio erro-
per Club, 2 in ieri non ha sorriso nemmeno puntata di «Verissimo» «C’est pour toi», è per te. E’ la re che ha portato al gol nerazzurro: «Ho perso
Coppa Italia e 2 un minuto. Mai. in onda oggi su Canale5 serata di Yuto, combattente di Ranocchia sull’angolo, non volevo trattenerlo.
in Supercoppa ha detto di essere essere un popolo lacerato di cui è am- Un giocatore della mia esperienza non dovreb-
italiana La paura Quando ieri mattina il stata milanista da basciatore. Poi esce, Cordoba be fare sbagli del genere. Ora mi dispiace salta-
mancino dell’Inter è arrivato al- bambina. Poi si è corretta: va a sinistra e fa l’imponderabi- re la prossima partita contro la Juve: mi dava-
la Pinetina ogni persona, ogni «No no, ho sbagliato, le: giornata-no. Resta la trage- no per morto, ma per essere morto cammino
compagno, gli ha chiesto noti- per carità. Però diciamo dia, a cui Nagatomo ha reagito bene. Non sono il colpevole di tutti i problemi
zie: notizie di casa, se era riusci- che tifo Milan quando a modo suo: «Prima della gara che mi hanno imputato». Il Brescia però ripen-
to a mettersi in contatto con la gioca fuori dall’Italia». avevo la mente offuscata, ma sa sempre agli arbitraggi, anche se stavolta il
famiglia. E, all’inizio, i contatti Dieci giorni fa, Letizia quando sono entrato in campo numero uno delle rondinelle evita le polemi-
erano assenti. «Era preoccupa- Moratti alla consegna ho deciso di tirar fuori la grinta CORIONI che. «Dell’arbitraggio non voglio parlare», dice
to perché in un primo momen- dell’Ambrogino d’Oro per tutte quelle persone. Là ho Cappello a larghe falde per il «pres» Corioni. Ma intanto i gialli creano pa-
to le connessioni non funziona- aveva sbagliato la data tutti i miei parenti, è una gran- Corioni, presidente del Brescia: sarà recchi grattacapi a Iachini, che andrà a Torino
vano» racconta un compagno. di fondazione del club. de tragedia, sono spaventato e volato via al rigore sbagliato senza l’ex Zebina, Caracciolo ed Hetemaj.
Poi, il numero che squilla, la ri- triste» da Caracciolo? LIVERANI fr.vell.

aprilia.it

Dorsoduro 750 Shiver 750


con promozione High Power. con promozione High Power.
A soli 9.040 euro A soli 8.040 euro
anziché 10.312 euro. anziché 9.647 euro.
SONO COMPRESI NEL PREZZO: SONO COMPRESI NEL PREZZO:
• SCARICO SLIP-ON • SCARICHI AKRAPOVIC SLIP-ON
• SELLA COMFORT IN GEL • PARAFANGO ANTERIORE IN CARBONIO
• TAMPONI PARAMOTORE • COPERCHIOBLOCCHETTO CHIAVE DI
AVVIAMENTO IN CARBONIO
Offerte valide fino al 31 Marzo 2011 presso la rete che aderisce all’iniziativa. Non cumulabili con eventuali e/o ulteriori iniziative in corso. Prezzi indicati Franco Concessionario.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A ANTICIPO 29a GIORNATA: LE PAGELLE


BRESCIA KONE MOTO PERPETUO, HETEMAJ È UN TORO INTER DISASTRO CORDOBA, PANDEV SBAGLIA di
ANDREA ELEFANTE

6,5
Grande con le
R7
L’ALLENATORE
Iachini
Un k.o. in 7 gare: il 100˚ pari in
h7
IL MIGLIORE
Arcari
E’ lui che dà il coraggio della
5
Partita da
S5
L’ALLENATORE
Leonardo
Non è lui che fa harakiri in
h7
IL MIGLIORE
Julio Cesar
Protegge l’1 0 su Caracciolo e
grandi, uccidere, e
stavolta nella carriera vale una vittoria. rimonta. Due parate su Sneijder rischia di difesa oppure che sbaglia gol poi almeno il pareggio: quello è
ripresa Ammazza scudetto dell’Inter: e soprattutto tre su Pandev: è perderla. Come da segnare, ma è lui che toglie un rigore parato, più che
decolla azzecca cambi e sistema di gioco. anche lui che lo fa sbagliare. lo scudetto Pazzini: perché? sbagliato dall’attaccante.

6 6 6 6 6,5 6 5,5 6 6 6 6 6,5


Zebina Bega Zoboli Zambelli Koné Vass Maicon Lucio Ranocchia Nagatomo Zanetti Stankovic
Sul gol tiene in Iachini lo Attento, senza Alla fine ce la In appoggio a Missione Dosa incursioni Finché sta in Concede Cavalca poco, Meglio nel Una goccia di
gioco Eto’o, ma preferisce a slanci e fa: si vede che Diamanti e chiara: togliere e il controllo campo non almeno un paio ma i progressi secondo veleno (l’errore
non si Mareco, gli dà neppure è un po’ frenato Caracciolo, alla ossigeno a operazioni in servono di varchi a in fase tempo: se gli che porterà al
scoraggia. Un in cambio una distrazioni: la quando attacca fine fa più di Sneijder. zona arretrata. straordinari, Caracciolo, ed difensiva sono altri calano, lui rigore) in
recupero d’oro partita foto del Nagatomo con loro. Moto Compiuta Diciamo che ha ma quel è una notizia. tangibili: e cresce e un mare di
su Pandev, generosa e Brescia che parsimonia, e a perpetuo, tagli, senza conservato le fastidio alla L’assist di testa smorzare quando viene corsa, pericoli
peccato quel d’esperienza: dietro soffre, a volte lo soffre, iniziative: e sì vergognarsi di energie per coscia destra è per il gol di Zambelli non è giù la diga fa di evitati, palloni
giallo: niente un mattone al volte si ma è un bel che deve fare il difensore martedì, pure un allarme Eto’o è magra una tutto per rubati e
Juve da ex. muro lo affanna, ma diesel. combattere aggiunto troppo. pensando al consolazione. passeggiata evitare il recuperati.
aggiunge alla fine resiste. con Stankovic. (Lanzafame Bayern. (Materazzi peggio.
sempre. s.v.) s.v.).

6,5 5,5 5,5 5,5 6 6,5 5,5 5 6 5,5 4 5


Hetemaj Berardi Diamanti Caracciolo Daprela Eder Sneijder Pandev Eto’o Pazzini Cordoba Kharja
Un torello: si Gioca 25’, Si sveglia tardi, Sesto gol Fa zero a zero La velocità e il Frizzantino, ma Si scalda per Un lampo, ma Lavoro oscuro, In mezzo e poi Doveva dare
mette lì e bastano per troppo tardi: al all’Inter, ma con Maicon, ma coraggio che s’accende a Monaco: per tanto per quel che serve a sinistra, dove ossigeno al
corre, pressa, farsi bruciare limite poteva farlo forse era la spaccano sprazzi: con un’ora la cambiare per giocare combina il centrocampo,
aiuta, limita da Eto’o sul gol dell’irritante, prima: quello volta giusta per partita e gambe uno sbatte sul gamba c’è e le acceca: adesso così. L’unica pasticcio: fa ma ieri sera
Maicon e non si e sudare il per più di glielo segna rischiare dell’Inter, non palo, l’altro la idee anche, sono più gol palla buona la male vedere aveva il filtro
abbatte mai, giusto su un’ora porta a Cordoba, il qualcosina di solo quando va fucilata però poi paga e (31) che anni sparacchia in proprio da lui intasato. E
anche quando Pandev, che lo spasso la palla rigore sbagliato più: frenato dal a prendersi il ammazzaparti quando «vede» (30), però nella cielo e il gol al un suicidio cincischia la
cozza contro tiene sempre senza far male. grida vendetta. giallo appena rigore della ta è uno il 2 0 perde il ripresa si Brescia resta così. Poi il palla del
Zanetti. basso. Poi si fa Espulso, addio entrato? possibile sparo a salve. tempo tre ingrigisce tabù. rosso chiude la possibile 2 1 in
male. Juve. vittoria. volte. anche lui. serataccia. extremis.

TERNA ARBITRALE: ROCCHI 6 Forse fiscale il primo giallo a Caracciolo e quello a Koné, ma vede bene i «non rigori» di Nagatomo su Koné e quello su Kharja. R. Bianchi 6 - Iannello 6,5
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A L’ANTICIPO DI OGGI


il punto x
y
di LUCA CALAMAI
lcalamai@rcs.it
LE GARE:
DUE SONO
A ROMA
Delneri: «Lasciare?
Io non ci penso»
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Dieci partite 29ª


Esami per tutti Cesena-Juve

Ma se lo esonerano
oggi ore 20.45

Agnelli valuterà tecnico e giocatori 30ª


in vista della prossima stagione Juve-Brescia
20 marzo ore 15
John Elkann e Andrea Agnelli ci hanno
messo la faccia. Ora tocca alla Juve.
Le ultime dieci partite sono per la squadra
bianconera un campionato nel campionato.
C’è un’Europa da conquistare e
31ª
Roma-Juve
3 aprile ore 15
c’è anche Lippi
un’immagine da ricostruire. Come a scuola,
sarà l’ultimo trimestre a decidere promossi e 32ª Il tecnico: «Scordatevi le mie dimissioni. E se
bocciati. Gli «esami» iniziano a Cesena. Juve-Genoa
Delneri La zona Champions era il suo
salvacondotto per un’altra stagione sulla
10 aprile ore 15 poi la Juve vince le prossime dieci partite?»
panchina bianconera. Ma neppure i
super-ottimisti riescono a immagine la Juve 33ª
tra le prime quattro. Gigi, però, ha ancora il Fiorentina-Juve
20% di possibilità di restare in sella, ma 17 aprile ore 15
deve conquistare l’Europa League, infilare DAL NOSTRO INVIATO gione, per tirare fuori dai guai tre partite (l’ultimo gol è di Ma-
una striscia di vittorie, valorizzare il parco Perché vedere
giocatori. E, soprattutto, deve sperare che 34ª Cesena-Juventus
MIRKO GRAZIANO anche se stesso: dieci vittorie,
«dieci finali da non fallire, per
tri, contro l’Inter), non capita-
va dal ’98, quando le gare a sec-
Capello e Spalletti rispettino la regolare Juve-Catania 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
23 aprile ore 15 La Juve non perde quattro sperare nel traguardo oggi mas- co furono cinque. E ancora: le
scadenza dei loro contratti, giugno 2012. partite di fila dal campionato simo, per chiudere con digni- tre sconfitte di fila hanno un
Matri La mano sul fianco, come Napoleone. VINOVO (TORINO) dDelneri non al-
’61 62. Il Cesena cerca il terzo tà». Di fatto, si insegue un mira- precedente recente, nel 2010,
Non è passato neppure un mese da quando 35ª successo consecutivo.
za bandiera bianca. Lo sguardo
è fiero, alto. I media lo danno
colo, trenta punti potrebbero ma se diventassero quattro bi-
Matri festeggiava, con un gesto da Lazio-Juve Manuzzi, ore 20.45 infatti non bastare per arrivare sognerebbe tornare addirittu-
imperatore, il gol contro l’Inter. Da eroe a 30 aprile per spacciato in caso di sconfit- quarti, «ma le motivazioni non ra al campionato 1961-62 (il
centravanti «normale». La Juve vuole capire oppure 2 ta a Cesena? Gigi rilancia. E’ ci mancano. Il gruppo ha reagi- peggiore della sua storia),
se Matri, per il futuro, va considerato un maggio, orario convinto che la panchina bian- to bene in settimana, l’ho visto quando perse le ultime sette.
titolare o una buona alternativa. da definire conera possa essere sua anche peggio dopo la sconfitta di Lec- Negli ultimi quattro campiona-
Buffon Lui vuole restare. E la Juve non vuole nella prossima stagione. «La ce». ti (e questo non è ancora fini-
cederlo. Ma quanto vale oggi il Gigi Champions? Vediamo cosa suc-
nazionale? É ancora il numero uno al 36ª cede — dice -. Ci sono trenta Numeri impietosi Di certo serve
to), la Juve ha perso la bellezza
di trentasei partite, e non resta
mondo oppure è solo un ottimo portiere? Juve-Chievo
punti in palio e una serie di un’inversione di tendenza net- fuori dalle prime cinque per
É giusto aspettare le prossime partite prima 8 maggio ore 15
scontri diretti sparsi qua e là». ta. I numeri oggi sono impieto- due campionati di fila (Calcio-
di emettere sentenze. Tenendo in sospeso
Ecco la strada per salvare la sta- si. La Juve non segna da oltre poli a parte) dagli anni Cin-
offerte estere (Manchester) e ipotesi di
allungamento di contratto.
37ª
Parma-Juve
Marchisio&Aquilani Leader o gregario di
lusso? Il talento di Marchisio non è oggetto 15 maggio ore GLI AVVERSARI IERI ESPOSTO UNO STRISCIONE DEGLI ULTRAS
di dibattito. Il problema è un altro: può 15 AZIONISTA JUVE
diventare un punto di riferimento della
squadra? La valutazione su Marchisio avrà
riflessi anche sul caso Aquilani e il suo
38ª
Juve-Napoli
Cesena, che tifo: «Asfaltiamoli» Congelato il 7,5%
della Lafico
onerosissimo riscatto (16 milioni). 22 maggio ore
ALESSANDRO BURIOLI anni fa, proprio contro la Juve, Da ieri è ufficiale. L’Unione
Pepe&Martinez Sono costati tanto. Anzi,
diciamolo, troppo. Ora hanno dieci partite
15 Maglia da trasferta 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ci fu la prima uscita con le divi- Europea ha congelato cinque
per dimostrare di valere la maglia della Nota: sono stati per la squadra di se griffate Adidas), ha accetta-
to di giocare in nero.
banche e fondi sovrani libici,
che hanno miliardi di
Juve. Altrimenti diventeranno delle fissati gli CESENA dQuesta sera al Manuz-
contropartite per arrivare ad altri obiettivi. anticipi e i Ficcadenti zi ci sarà il tutto esaurito, ma in investimenti nel Vecchio
Krasic Era e resta uno dei punti di partenza Giocare al limite Il Cesena, a dif- Continente. Tra questi c’è la
posticipi solo Romagna la febbre per Cese-
della «Juve che verrà». Il calo di rendimento ferenza della Juve, è in un mo- Lafico, azionista della
fino alla 30ª na-Juventus è già alta da gior-
era inevitabile visto che gioca mento favorevole, come testi- Juventus con il 7,5%. Il club, di
giornata ni. Ieri all’allenamento era pre-
ininterrottamente da due anni. Ma adesso la moniato dai 7 punti conquistati conseguenza, ha comunicato
sente un folto gruppo di ultras, in 3 partite. Il tecnico Ficcaden- che «applicherà la normativa
Juve si aspetta di rivedere il Milos di inizio che ha spiegato uno striscione:
stagione. Andrea Agnelli ha bisogno ti, però, sa bene che stasera sa- in oggetto». Questo significa
di un campione dal quale ripartire. «La strada è quella giusta: asfal- rà dura: «Troveremo una squa- che i diritti di voto della Lafico,
Melo Indispensabile o disastroso: Felipe tiamoli». La stranezza di questa dra ferita e dunque ancor più che esprime anche un
Melo non riesce a garantire la normalità. sera sarà che il Cesena, pur gio- pericolosa. Noi dovremo essere rappresentante nel cda
A Cesena il brasiliano non ci sarà, ma le cando in casa, dovrà indossare bravi a limitarla. Come? Gio- bianconero (Khaled Fareg
prossime gare dovranno chiarire le idee alla la divisa da trasferta: la secon- cando al limite. Solo se daremo Zentuti) verrà congelato.
dirigenza bianconera. Felipe ha molti da maglia della Juve è bianca il 100 per cento potremo spera- Nessuna conseguenza, però,
ammiratori in giro per l’Europa. con il tricolore al centro. Il Cese- re di portare a casa punti, per- sull’operatività degli organi
O dimostra di essere maturato na, nonostante dovesse indos- ché tecnicamente loro sono su- societari.
oppure verrà ceduto al miglior offerente. sare una maglia celebrativa (30 periori».
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

w
per la prossima stagione, sono LE MOSSE IN CERCA DI UNA SVOLTA
girati parecchi nomi negli ulti-
Gigi Delneri, 60 anni,
mi giorni. Gli ultimi sono fre-
prima stagione alla
Juventus PEGASO
schissimi: Carlo Ancelotti e
Marcello Lippi. Dall’Inghilter-
ra arrivano voci di qualche (ti-
I NUMERI Dentro Del Piero e Aquilani
mido) sondaggio da parte del-
la Juve per l’attuale tecnico del
Chelsea. Un cavallo di ritorno 5 Juve, servono gol e qualità
che però non sarebbe troppo
gradito alla tifoseria. Più sugge-
stiva l’ipotesi del c.t. campione
le partite
consecutive
senza gol della
dopo tre sconfitte di fila
del mondo nel 2006 ed ex deci- Juve nel 1998:
samente amato dal popolo adesso i Dovrebbero tornare in campo anche Motta e Pepe.
bianconero. Chi sta vicino a Lip-
pi garantisce che il viareggino
bianconeri sono
a quota 3 più
Il capitano manda un messaggio ai giapponesi
sarebbe pronto anche a prende- 60’ (totale: 330’) G.B. OLIVERO S mone Pepe (alla 300ª partita
re in considerazione il ruolo di Alessandro della carriera), che nell’ultimo
traghettatore. Un eventuale at- 5 R PRODUZIONE RISERVATA
Del Piero, 36 mese ha giocato solo pochi mi-
testato d’amore piuttosto forte

1976
anni, gioca nella nuti contro Inter e Bologna.
per chi in carriera ha vinto dav- MILANO dServe qualità, serve
Juventus dal L’altra scelta in controtenden-
vero di tutto. In caso di esonero Alessandro Del Piero. La Juve
1993-94. za rispetto alle partite recenti
immediato di Delneri, restano alla ricerca di emozioni dimen-
l’anno dell’unica ticate (gol e vittoria) si affida In questo riguarda Marco Motta: il terzi-
in corsa Nedved, Gentile e Casi- no destro non scende in campo
sconfitta della al suo capitano che in settima- campionato
raghi. «Fa parte del gioco — di- dal 27 gennaio (Coppa Italia
Juve a Cesena: na è sembrato in ottime condi- ha segnato
ce Delneri —. Non faccio caso a contro la Roma) e l’ultima par-
tutti i nomi che si fanno da un 2-1, rete di zioni. Ale sarà la spalla di Ma- quattro gol
Damiani e poi tri in un attacco che non segna LAPRESSE tita giocata dall’inizio alla fine
po’ di tempo a questa parte. E risale al 23 gennaio (a Genova
poi, ripeto, con la società il dia- rimonta con una dal 13 febbraio. Ieri, intanto,
doppietta di con un messaggio pubblicato contro la Sampdoria). Poi in
logo è continuo, sento la loro
Bertarelli sulla sua pagina Facebook in quel ruolo hanno giocato Gry-
fiducia, il rispetto che hanno
per il mio lavoro. Per questo so- italiano e in giapponese Del gera (contro Udinese, Palermo
quanta (quando furono 3). Infi- no tranquillo». - Piero ha mostrato la sua vici- e Bologna) e Sorensen (contro
ne, quarantuno punti dopo ven- nanza al popolo colpito dal si- Cagliari, Inter, Lecce, Milan).
totto giornate costituiscono, in GENTILE Giallo Piazon Intanto, emerge sma: «Conosco il Giappone e Delneri intende puntare sulle
casa bianconera, il record nega- che non tutto sarebbe a posto per molti motivi sono legato motivazioni e sulla velo-
tivo per i campionati con le vit- «Mai contattato sul fronte Piazon, 17enne a quel Paese e ai suoi abitan- cità di Motta per difen-
torie da tre punti. dalla dirigenza» emergente trequartista brasi- ti, che mi hanno sempre di- dersi e ripartire rapi-
damente.
liano che i bianconeri hanno mostrato grande affetto.
Dimissioni no Almeno un prece- «La Juventus? Non ne voglio bloccato nelle scorse settima- Quello che è accaduto
dente può regalare un sorriso. parlare, sarebbe troppo facile ne. Il problema non è l’accordo mi ha colpito molto». Tattica Se davvero le indi-
Delneri non ha infatti mai per- sparare su Delneri — dice con il San Paolo. Quello c’è, sul- screzioni della vigilia saranno
so quattro gare consecutive in Claudio Gentile a Kiss Kiss —. la base di circa 7 milioni di eu- Freschezza Temendo la confermate, la Juve giocherà
serie A. Già, ma se dovesse suc- In ogni modo, nessuno mi ha ro. I «guai» stanno sorgendo a velocità del Cesena la Juve, ol- con un 4-4-2 diverso da quello
cedere? «State tranquilli che mai contattato. Dico solo che livello di contratto. Il baby ta- tre a puntare sulla qualità ga- classico: in pratica un 4-4-1-1
non mi dimetterò — chiarisce la Juve è stata costruita per lento (impegnato al Sub 17 Su- rantita dal rientro di Aquilani, molto simile a un 4-2-3-1 gra-
il 60enne friulano —. E’ vincere ed invece attualmente damericano) avrebbe infatti si affida alla freschezza dei gio- zie all’avanzamento di Krasic e
un’idea che non mi balena mini- le cose vanno peggio dell’anno chiesto un ingaggio annuo di catori che nell’ultimo perio- Pepe sulle due fasce. Ma sono
mamente per la testa». Fra po- scorso». un milione di euro. Roba da do sono stati impiegati po- altri i numeri che interessano a
tenziali traghettatori e tecnici Grandi. co. A centrocampo torna Si- Delneri.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A
MERCATO Attesa Milan Con questi presup- re differenze, in modo da tenere
posti, però. il club di via Turati tutti sulla corda. E’ vero, però, BIGLIETTI A METÀ PREZZO
deve metabolizzare l’idea che la che l’uscita dalla Champions Lea-

Ancelotti ha prenotato campagna dei rinnovi contrattua-


li comporterà dei sacrifici eccel-
lenti. Ambrosini, ad esempio,
non ha premura. Nei suoi proget-
gue fatalmente accelererà i tem-
pi di questo delicato snodo di
mercato.
Boateng, oggi
la decisione
MILANO La decisione sarà

capitan Ambrosini ti prevale l’aspirazione di chiude-


re la carriera in rossonero. Ma è
esplicita l’esigenza del club di
percorrere strade nuove. E
I risparmi Il vice-presiden-
te vicario del Milan è ob-
bligato a fare dei tagli nel
monte-stipendi in modo
presa oggi dopo la rifinitura,
ma Boateng col Bari potrebbe
marcare visita. Ieri Prince,
che ha di nuovo male alla
per paradosso può nuocere da garantire risorse im-
Il tecnico del Chelsea tenta il centrocampista a fine contratto il fatto che nella stessa portanti per il neces-
caviglia destra dopo la
trasferta di Londra, ha
Come lui, altri sette rossoneri in attesa di chiamata da Galliani condizione ci siano tan- sario rafforzamen- lavorato a parte e Allegri pare
ti giocatori importanti to della rosa. E per intenzionato a non rischiarlo.
CARLO LAUDISA ro che due estati fa ci fu un con- Futuro Carletto Ma quale squa- per il club. Oltre Pir- perseguire que- Seduta differenziata anche
claudisa@gazzetta.it tatto per portare proprio Pirlo al dra allenerà l’anno venturo An- lo e Ambrosini, infat- st’obiettivo i sena- per Jankulovski e Nesta. In
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Chelsea. Ma non se ne fece nulla: celotti? La sua conferma al ti, sono in attesa di tori dovranno pa- avanti si prennuncia un
per l’indisponibilità del Milan, so- Chelsea è chiaramente legata giudizio Inzaghi, gare dazio. Gallia- ballottaggio Pato-Cassano,
MILANO dSorpresa. Carlo Ance- prattutto. ad un finale di stagione (con) Jankulovski, Ne- ni chiederà loro un sa- l’ennesimo della stagione. Per
lotti ha chiesto al capitano rosso- vincente. Abramovich si sta sta, Seedorf e Ro- crificio economico o domani il Milan ha messo in
nero di tenersi pronto. Il colpo di Cambio di linea In ogni caso il tra- guardando intorno, ma nulla è ma. All’elenco, poi, va ag- addirittura ci saranno vendita biglietti ridotti del 50%
scena è proprio questo: in cima sferimento del trentunenne bre- deciso. Per ora. Quindi Ancelot- giunto uno degli ultimi arri- dei pensionamenti ec- in tutti i settori. Il Club
alla sua lista c’è Massimo Ambro- sciano comporta ancora costi im- ti è ancora appeso. Si parla, ad vati Mark van Bommel. Non cellenti, a prescinde- Rossonero accoglierà i tifosi
sini, non Andrea Pirlo. E dire che portanti, anche se a parametro ze- esempio della Roma e lui ha è un caso che l’a.d. rosso- re? L’incertezza è diffu- allo stadio con numerose
il feeling tra il tecnico di Reggio- ro. E ciò induce un po’ tutti a pren- sempre detto di veder bene que- nero Adriano Galliani sa. E le lusinghe comin- iniziative nel pre-partita,
lo e il centrocampista bresciano è dere tempo. Discorso diverso per sta soluzione. Anche per que- abbia detto a tutti ciano a far capolino: dedicate anche ai più piccoli e
sempre stato esplicito. Sia duran- Massimo Ambrosini che già ora sto motivo l’allenatore emilia- d’aspettare aprile per av- Ambrosini potrebbe es- alle famiglie. Per maggiori
te gli anni ancelottiani a Milanel- guadagna poco più della metà del no adesso non può approfondi- viare le singole trattative. sere solo il primo della li- informazioni
lo che in seguito. Non è un miste- suo compagno di squadra. re i discorsi con i suoi pupilli. Lo scopo è quello di non fa- sta. «www.acmilan.com/it/tic-
kets/how_to_purchase».

Milan, 18 jolly per lo scudetto


Da Boateng a Ibra, tutti possono ricoprire ruoli o posizioni diverse: un’arma in più nella corsa al titolo
MARCO PASOTTO indicazioni. In tutto Thiago ha
5 RIPRODUZIONE RISERVATA giocato in quella posizione
quattro volte: ovvio che con lui
MILANO dL’ultimo in ordine di dietro accanto a Nesta si dormo-
tempo è stato Seedorf, che a no sonni più sereni, ma sapere
Londra ha giocato play per ne- di avere questa alternativa in
cessità. Il caso più eclatante è un ruolo così delicato è tranquil-
quello di Thiago Silva, che al- lizzante. Lo zampino del tecni-
l’occorrenza Allegri ha avanza- co c’è anche in Pirlo mezzala si-
to dal centro della difesa a quel- nistra (con Ambrosini al cen-
lo della mediana. Lo stakanovi- tro), interessante esperimento
sta del sacrificio invece è Ro- abortito quasi subito per l’infor-
binho, che in pratica sta giocan- tunio dell’azzurro. E poi c’è pu-
do sulla trequarti da tutta la sta- re Boateng trequartista: il na-
gione. Mentre i jolly per eccel- zionale ghanese in realtà era ar-
lenza sono Bonera, Boateng e rivato a Milano in qualità di lot-
ancora una volta Seedorf: gio- tatore della mediana, ma è sta-
catori in grado di ricoprire ben to sistemato spesso dietro le
tre ruoli/posizioni diversi. Ben- punte, dove aveva iniziato la
venuti nella rosa più trasformi- carriera e dove può essere deva-
sta del campionato: nel Milan stante.
quest’anno ci sono (almeno) 18
uomini — cioè una squadra in- Pongo rossonero Sette difenso-
tera — capaci di agire con co- ri, sette centrocampisti e quat-
gnizione di causa e sufficienti tro attaccanti: al Milan i camale-
garanzie anche in un’altra par- onti abbondano in ogni repar-

Robinho è l’emblema Alcune sono


della duttilità intuizioni di Allegri,
rossonera: ha come Thiago Silva
giocato praticamente regista, Pirlo
tutta la stagione mezzala e Boateng
da trequartista dietro le punte

te del campo rispetto alla posi- to. La maggior parte in questa


zione naturale. Una vera minie- stagione ha già rivestito il dop-
ra d’oro a disposizione di Alle- pio o triplo ruolo. Altri ce l’han-
gri, che anche nei momenti di no nelle corde, non hanno anco-
estrema emergenza — e que- ra avuto occasione di esibirsi,
st’anno ce ne sono stati parec- ma potrebbero rendersi utili da
chi — è riuscito a schierare una qui a fine maggio. Come Janku-
squadra sensata grazie alla dut- lovski a sinistra in mediana (fi-
tilità dei suoi. In chiave scudet- no all’antivigilia di Londra pare-
to questa si potrà rivelare un’ar- va l’ipotesi più accreditata); o
ma decisiva. magari come Cassano trequarti-
sta, quando raggiungerà una
Il fiuto del tecnico Va detto che forma accettabile. Di certo Alle-
alcune sono felici intuizioni tut- gri è consapevole di ritrovarsi
te sue. Thiago Silva in primis, fra le mani una sorta di grande
come dicevamo. Ci sono stati di- pongo rosso e nero, modellabi-
versi momenti in cui tra infortu- le in base alle necessità. Anche
nati, squalificati o non convoca- perché nel grafico qui a fianco
bili sono venuti a mancare in siamo andati per difetto: Flami-
un colpo solo tutti i possibili re- ni, ad esempio, può giocare
gisti. Allegri, dopo una confor- mezzala su entrambe le fasce e
tante prova generale a Dubai Gattuso, se proprio non se ne
contro l’Al-Ahli, ha schierato il può fare a meno, si può piazza-
brasiliano in mezzo alla media- re a sinistra e persino al centro.
na la prima volta in casa contro Ad Allegri non resta che sfoglia-
il Cesena, ricevendone buone re i petali della sua rosa.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

SERIE A
l’Uruguay».

Cavani: «Io, la fede e un pallone» Napoli Sentite questa: «Tutto


mi sarei aspettato tranne che
un contratto per il Napoli». Fi-
guriamoci, allora, i 27 gol che
E l’attaccante nell’autobiografia confessa: «Mai avrei pensato di giocare a Napoli» seguiranno. Oggi è «la squa-
dra che Dio aveva scelto per
me». Napoli, città dove nasce-
MARIO PAGLIARA vano risultare fatali alla mia quando il mister mi provo’ at- mi sono sentito subito a casa rà il suo primo figlio Bautista,
carriera». Poi sembra scrivere taccante, ci presi gusto, iniziai mia». «mi ha dato tanto: le canzoni,
quasi sottovoce: «Sono molto a segnare e non mi fermai l’affetto, un’atmosfera idillia-
d Edinson Cavani, l’An- ca. Sto vivendo una meravi-
ti-Eroe. Non un maledetto, severo con me stesso, il non è più». Respiro calcio Sul vangelo del- gliosa esperienza con il popo-
niente vita spericolata, alcol e possibile non appartiene al l’Edinson bambino c’è scritto: lo napoletano». La presenta-
locali sono le parole tabù. In mio vocabolario». L’Italia «Nelle mie vene scorre «Io sono nato calciatore. Pri- zione al San Paolo è un ricor-
Quello che ho nel cuore parla di sangue italiano». Nonno-Cava- ma d’imparare a camminare do indelebile: «Quando ci ri-
Dio, famiglia, umiltà. «La mia Il padre Luis: l’amico, il compli- ni nacque a Maranello, emigra- inseguivo una palla. In Uru- penso ho ancora i brividi per
ce, il sacerdote calcistico. «Per to a 3 anni in Uruguay. L’Italia guay ogni cento metri c’è un l’emozione». Pillola per Maz-
infanzia è stata tranquilla e
i Cavani il calcio è questione di apre le frontiere all’Edinson di- campo d’erba o di sabbia». Il zarri: «Se necessario, sarei di-
spensierata, vissuta in modo
famiglia: a 4 anni, a Salto, du- ciassettenne al torneo di Via- calcio è tutto, «perfino l’aria sposto anche a fare il portie-
sano e genuino». Si racconta,
rante gli allenamenti di mio reggio, tesserato con il Danu- che respiro è piena del calcio. re». Spreco ed oltraggio: buo-
un’altalena tra Bibbia e pallo-
padre presi un pallone e im- bio. «Sognavo di tornare in Ita- Ma la sfida non è tra me e gli na pero’ per il primo di aprile.
ne: tra le pagine di un libro tro- provvisamente dribbling e ti- lia». Accadrà nel 2007, a Paler- altri, ma con me stesso, per ar-
va la dimensione per aprire il ri». A 5 anni il papà lo avvicina mo, città per la quale ha «un rivare al miglior Edinson». Il Ultimissime Napoli
guscio dei segreti più intimi. al calcetto, a 14 il calcio a 11: debito di riconoscenza». Uru- sogno di una vita? «E’ stato il su gazzetta.it alla pagina
Emerge il ragazzo che corre e La copertina del libro di Cavani «Non ho mai voluto fare altro, guay-Italia solo andata: «Qui Mondiale in Sudafrica con degli azzurri
prega, segna e studia, piange e
sogna, per nulla distratto dai
milioni e dal successo. Pedala-
va il Pelato, così lo chiamava-
no da bambino a Salto (paesi-
no dell’Uruguay ai confini con
l’Argentina), perché portava i
capelli corti per comodità: an-
che 5 chilometri in bicicletta
per arrivare al campo. Scuole
salesiane, gli inizi nel calcio a
5, l’esempio del padre Luis, il
fratello Walter calciatore co-
me modello, Batistuta il mito
d’infanzia. Il mondo di Edin-
son in 96 pagine.

La Fede Gli allenamenti e la


preghiera, una famiglia solida
e l’amore per la moglie Sole.
«Mi chiedono se appartengo a
un’associazione: io apparten-
go a Gesù». La fede significa sa-
crificio: «E’ dare tutto per i
compagni, anche se significa
ripiegare e ripartire per 75 me-
tri». Abitua alla sofferenza: do-
po due gravi infortuni (ginoc-
chio e caviglia) «ho sperimen-
tato l’aiuto del Signore, pote-

IL LIBRO

r
QUELLO CHE HO NEL CUORE
96 pagine - 16 euro - Mondadori
Testi di S. Sottile e A. Iovino

PREFAZIONE
FIRMATA
DA KAKA’
Esce martedì in libreria la
prima autobiografia del
centravanti del Napoli
(prefazione di Kakà). Un
viaggio dall’Uruguay al
Vesuvio con in primo
piano la religione nella
formazione dell’uomo e
nell’ascesa del calciatore.

IN PANCHINA IL VICE
Domani tocca
a Frustalupi jr
NAPOLI (g.m.) Buone notizie per
Mazzarri. Maggio pur avendo
svolto ieri lavoro differenziato,
dovrebbe essere in campo
domani a Parma. Difficile,
invece, che venga recuperato
Campagnaro e dunque spazio a
Santacroce e Ruiz ai lati di
Cannavaro. Al posto dello
squalificato Mazzarri, in
panchina ci sarà il vice Nicolò
Frustalupi, figlio del grande
Mario. Confermata dall’agente
del giocatore, la trattativa per
portare in azzurro il portiere
slovacco Dubravka dello Zilina.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A DOMANI ROMA-LAZIO

Un derby senza età


Montella-Reja: 29 anni di differenza
L’emergente che s’ispira a Guardiola contro il veterano che non ha mai battuto i giallorossi
ALESSANDRO CATAPANO Reja cominciava la carriera di al-
LA SCHEDA STEFANO CIERI lenatore Montella frequentava LA SCHEDA
ancora l’asilo. E non la comin-

O
VINCENZO MONTELLA
ROMA dCome al solito, il derby
romano ama gli eccessi, non co-
nosce mezze misure. Domani
ciava direttamente sulla panchi-
na di uno dei club più prestigio-
si d’Italia (come accaduto al gio-
O EDOARDO REJA
36 ANNI
propone una sfida inedita: vane collega) ma sui campi ster- 65 ANNI
l’emergente Montella, 36 an- rati della Serie D. E il diverso pe-
ALLENATORE ROMA ALLENATORE LAZIO
ni, contro l’esperto Reja. 65 pri- digree da giocatore non
Dai ragazzini mavere. Testacoda biografico
del campionato: il roma-
c’entra. Perché il Reja
calciatore aveva comun-
In trent’anni
alla Roma nista il più giovane, que frequentato la Se- ha ottenuto 4
il laziale il più an- rie A. Ma all’epoca, fi-
Che salto ziano. Due allena- ne anni ’70, il guardio- promozioni in A
tori agli antipodi, lismo non andava an-
almeno nei riferi- cora di moda e la ga-
menti: guardiola- vetta era obbligatoria.
S
CARRIERA
no l’uno (ma lo si
è misurato quasi
L’allenatore della La-
zio ne ha fatta fin trop- S
solo nei tornei pa, forse. Perché per ar- CARRIERA
Da giocatore con la Roma ha
giovanili), capel- rivare a lavorare in piaz- Ha cominciato ad allenare nel
vinto un scudetto, due
liano l’altro (ma ze importanti (Napoli pri- 1979 80, nel Molinella. Ha
Supercoppe Italia e una C. Italia.
ottenuto 4 promozioni in A, con

8
Nel 2009 è diventato allenatore ha una sua preci- ma e ora la Lazio) ha dovu-
Brescia, Vicenza, Cagliari e
dei Giovanissimi giallorossi. Il 21 sa filosofia). to fare un giro lunghissi-
Napoli. E’ alla Lazio dal 10
febbraio è subentrato a Ranieri mo, nel corso del quale ha febbraio 2010, subentrato a
(FOTO MANCINI) Prudenza! Che peraltro vinto cinque cam- Ballardini (FOTOPRESS)
GOL SEGNATI poi queste distin- pionati (quattro di B ed
ALLA LAZIO zioni valgono so- uno di C1). Insomma, se
S
SIMBOLO
DA GIOCATORE lo sulla carta. Per-
ché, per esempio,
vuole attingere al suo pas-
sato, ha solo l’imbarazzo S
Vincenzo Montel- della scelta. SIMBOLO
Nelle prime uscite ha ricucito la
la prepara il suo E’ Matuzalem, l’uomo cui ha
squadra addosso a David
primo derby da alle- Il tabù Basterà? Finora affidato le chiavi del
Pizarro. E il cileno, che aveva
natore ispirandosi a no, l’esperienza non è sta- centrocampo in coppia con
rotto con Ranieri, è tornato
Ledesma. Reja lo chiama il
subito abile e arruolato. Ranieri, che a Roma ta sufficiente. Reja è usci-
Professore per la capacità di
Montella gli ha riconsegnato la ne ha vinti quattro su to sconfitto in ciascuno dettare i tempi della manovra.
cabina di regia della squadra. quattro. La cosa ha una dei tre derby affrontati E’ il suo uomo in campo.

0
sua logica: la squadra (due di campionato
giallorossa in questo mo- e uno in Coppa Ita-
S
MODELLO
mento è fragile, ha i nervi
scoperti, chiederle un ma-
lia). Un filotto ne-
gativo che ha po- S
tch aggressivo e offensivo chi precedenti nel- DERBY VINTI MODELLO
A Roma lo volle Zeman (anche
può essere pericoloso. Me- la storia recente Il tecnico decano della Serie A
se non riuscì ad allenarlo) e lui IN PANCHINA
glio attendere la Lazio, più delle stracittadine non ha modelli. Ma un alter
si ispira a Pep Guardiola, che IN TRE PRECEDENTI ego, sì. E’ Fabio Capello, l’amico
ha pure studiato. Logico che il sicura della sua classifica romane (Zeman ne
di una vita, l’uomo che lo ha
4 3 3 sia il suo modulo, anche ma scottata dai precedenti. perse quattro nel
convinto ad accettare la Lazio
se per necessità propone la Può sembrare un paradosso ’97-’98). Una serie nera dicendogli: «Solo se alleni a
Roma nel 4 2 3 1 spallettiano. per uno che ha segnato otto unica zona d’ombra del- Roma sei un vero allenatore».
gol nei derby (7 in campiona- l’avventura laziale dell’al-
to, 1 in coppa, 4 in una parti- lenatore goriziano, peral-
S
FUTURO
ta sola). Ma tant’è, Montella
sta chiedendo ai suoi «calma,
tro in una storia genera-
le di bilancio negativo S
prudenza, lucidità». Quella con la Roma. Da allena- FUTURO
Comunque vada, difficile che il A parole è già delineato:
prossimo anno Montella guidi la che è mancata a Donetsk. Per tore Reja ha affrontato i
questo con calma sta agendo giallorossi nove volte nonostante il contratto in
Roma. A meno di risultati o scadenza Reja sarà ancora il
svolte clamorose. Questi mesi, anche sugli «esauriti» della senza riuscire mai a vin-
tecnico della Lazio. Ma il
però, potrebbero garantirgli squadra: De Rossi conser- cere, perdendo sette vol-
rinnovo deve ancora essere
una promozione nelle giovanili o va i gradi di vice capitano te e pareggiando solo in formalizzato: una vittoria nel
una panchina «adulta» altrove. e va regolarmente in cam- due occasioni. Cosa fare derby lo avvicinerebbe.
po; Borriello, multato di per spezzare il tabù? Chis-
35 mila euro dalla società, sà, forse Reja può chiedere
va in panchina ma solo perché è un consiglio al suo amico Fabio
il momento di Totti, già escluso Capello. Uno che i derby roma-
GIALLOROSSI senza troppi riguardi a Do- ni li ha quasi sempre vinti. E BIANCOCELESTI
netsk. Con una preghiera, rivol- che a Vincenzo Montella sape-
L’ultimo derby per la Sensi ta ai romani: «Non giocate da ti-
fosi (e pure qui Ranieri ci aveva
va come far saltare i nervi, an-
che se il derby più bello lo deve
Dias spinge per il recupero
Poi parte l’era DiBenedetto visto lungo)». proprio a lui: 5-1 il 10 marzo Lotito: «Non sottovalutiamoli»
2002, poker dell’Aeroplanino.
ROMA Stavolta si può dire con sapere UniCredit — non c’è rinvio Il veterano Il giorno in cui Edy Che tempi. FORMELLO Scelte fatte, con un Stendardo, già impiegato in
una certa sicurezza: il primo che possa pregiudicare il buon miracolo in canna. Oggi è il occasione del derby di andata.
derby da allenatore per Montella esito della trattativa. DiBenedetto giorno di Andre Dias: come già Le altre dieci maglie sono già
è anche l’ultimo da presidente sta lavorando nell’ombra sui conti successo per Brocchi, il assegnate: Ledesma e
per Rosella Sensi. Il sipario è del club (prevedendo una PRANDELLI « E VORREI CASSANO CON BALOTELLI» brasiliano può completare un Matuzalem agiranno davanti alla
pronto a calare, questione di ore. chiusura del bilancio con circa 40 recupero lampo. Il difensore sta difesa, il trio
Non sarà martedì, forse ci vorrà milioni di passivo), sulle «Parlerò con De Rossi, va capito» svolgendo un lavoro Sculli Hernanes Zarate dietro a
qualche altro giorno per il prospettive del marchio, sul fisioterapico particolare: oggi Floccari. Brocchi e Mauri, ormai
passaggio di consegne. Ma potenziamento della squadra. È ROMA «De Rossi è un ragazzo che ama tanto Roma e Reja lo rivedrà in campo, se le recuperati, partiranno dalla
l’eventuale slittamento non in continuo contatto con probabilmente sta vivendo a livello emotivo una responsabilità risposte saranno positive via panchina. Niente da fare per
dipenderà da Thomas UniCredit e Gian Paolo Montali, in forte sulle sue spalle. Voglio sentirlo e parlargli, poi libera alla convocazione. Il Rocchi. Il presidente Lotito
DiBenedetto: lui il suo lavoro l’ha questi giorni ha chiesto conto dei affronteremo insieme l’argomento». Cesare Prandelli ha parlato tecnico però non vuole correre sprona la squadra: «Veniamo da
fatto e lo ha spedito a UniCredit. rinnovi fissati per Cassetti e a di Sky Sport dell’episodio di Champions che ha avuto come rischi: la corsa Champions va una serie di sconfitte, confido
Sta alla banca adesso leggere i Perrotta e del mancato accordo protagonista Daniele De Rossi che contro lo Shakhtar ha colpito oltre la gara di domani, e Dias è nello spirito della Lazio — ha
contratti e i patti parasociali con Mexes. Domani guarderà il con una gomitata al volto Srna e rischia adesso una pesante uomo troppo importante per detto alla radio del club —. Guai
scritti dall’acquirente e apporvi le derby, con la speranza che una squalifica Uefa. «Parlerò con Daniele. Questi ragazzi — ha rischiare di perderlo a lungo. Se a sottovalutare la Roma: negli
sue valutazioni. Pratica che vittoria rimetta la Roma in aggiunto —. devono ricordare che rappresentano la Nazionale». il forfeit venisse confermato, ultimi anni siamo stati sempre
dovrebbe essere sbrigata in carreggiata per la Champions. Poi ha aggiunto: «Vorrei finalmente vedere Cassano e Balotelli come contro il Palermo in difesa noi a rilanciare i giallorossi».
pochi giorni. Comunque — fa a. cat. insieme. Lo dico a bassa voce perchè tutte le volte capita al fianco di Biava ci sarà stop
qualcosa. Mi auguro che questo progetto si concretizzi».
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

SERIE A
«Samp, adesso
FIORENTINA DENUNCIA DELL’ATTACCANTE

Minacce a Gilardino
impara a soffrire» Fermata una coppia
Il duo ha contattato mente la sede del club viola
Guberti «Capocannoniere io? Significa che club e giornali per
(che si è già schierato in difesa
del giocatore) e le redazioni di
alcuni giornali, ammette di
siamo in difficoltà. Ma con Cavasin svolteremo» rovinare l’immagine avere un obiettivo preciso.
Vuole vendicarsi, e spiega di
ALESSIO DA RONCH E magari per voi sarà più del calciatore avere un piano stabilito: rovi-
semplice giocare fuori ca- nare l’immagine, la carriera e
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
L’esterno ha segnato sa, senza la pressione del ALESSANDRA GOZZINI la vita familiare del calciatore.
ROMA dCome nel famoso spot 5 gol: «La salvezza pubblico. 5 R PRODUZIONE RISERVATA Il modo per farlo è quello di
con Ronaldinho: la Samp prova la conquisteremo «Non credo proprio, anzi. rendere pubblica la vicenda.
le azioni d’attacco senza difenso- in casa, ma a Catania Noi questa salvezza la con- FIRENZE dIn questa storia si La palla passa a Gilardino: in-
ri. Da Poli a Guberti: traversa. quisteremo in casa. Il pub- può partire dalla fine, e cioè da formato delle minacce quere-
Scende Dessena, palla a Guber- cercheremo di fare blico della Samp è incre- quando gli agenti della squa- la Cicco.
ti: palo. Volata di Padalino, un passo avanti» dibile, non ci ha mai ab- dra mobile di Firenze si sono
cross perfetto, Guberti di testa: bandonato. Anche sul 3 a 0 presentati a casa della coppia, Estorsione Anche perché c’è
palo. Biabiany appoggia a Gu- «Solo con l’Ascoli ho lottato per il Cesena ci incitava, ci aiu- ieri mattina. L’abitazione è sta- un dettaglio di cui tener con-
berti, tiro splendido: incrocio per la salvezza, senza riuscire tava. Sarà in quelle 4 partite al ta perquisita, i due portati in to: il nome di chi vorrebbe spa-
dei pali. Alla fine l’ala fa centro a raggiungerla. Ma le situazio- Ferraris che, insieme ai tifosi, questura, l’uomo indagato per ventare il centravanti non è
ed esulta come se fosse in parti- ni sono molto diverse. Là era faremo la differenza. A Cata- minacce e molestie. A suo cari- nuovo a certe situazioni. Basta
ta. E pensare che è proprio lui, normale essere in lotta, qui re- nia, comunque, cercheremo di co c’era una denuncia, presen- un clic su internet e troverete
Guberti, con 5 centri, l’uomo dei trocedere sarebbe una cata- fare un passo avanti». tata due giorni fa da Alberto Gi- una storia simile: tre anni fa è
gol di questa Sampdoria alla ri- strofe. Siamo partiti pensando lardino, centravanti della Fio- un bancario a essere ricattato.
cerca dei punti salvezza. «È così alla Champions». Magari ancora con i suoi gol, rentina. In questa vicenda fa la Paga 1500 euro (intascati da
— sottolinea — ma non ci pen- con quella qualità che le chie- parte delle vittima: è lui il desti- Cicco e dalla compagna) per il
so. Il fatto che io sia il capocan- Ed ora cosa pensate? de Cavasin. natario delle intimidazioni di silenzio, poi denuncia i fatti al-
noniere dipende dal fatto che i «Quello che è successo con il «Lui vuole cose importanti, per Giuseppe Cicco, 41 anni, perso- la magistratura che, per la cop-
nostri attaccanti sono appena ar- Cesena ci ha chiarito le idee. la zona del campo che occupo». naggio già noto alle forze del- pia, dispone il rinvio a giudi-
rivati ed hanno giocato poco. Ora siamo tutti consci che dob- l’ordine. Ora serve fare chiarez- zio per estorsione, minacce e
Ma è anche un chiaro segnale biamo soffrire e lottare per la E in tanti saranno in attesa del za su quello che è successo, e molestie. Una differenza si no-
del fatto che siamo in difficoltà. salvezza». suo dribbling, di quella finta basta tornare indietro di qual- ta: nel caso di Gilardino non
A me, a questo punto della sta- che spesso le regala lo spazio che giorno. c’è richiesta di soldi, ma la sen-
gione, non era mai capitato di Eppoi è arrivato Cavasin. La per l’assist giusto. sazione da parte di chi indaga
aver fatto più gol di tutti. Non sua prima impressione? «Da bambino giocavo a palla- Telefonate Tutto inizia quan- è che moglie e marito fossero
sono mai stato un attaccante». «Il mister cerca di farci sentire mano e credo che quel movi- do Cicco entra in azione: so- ancora una volta d’accordo
tutti importanti. Credo, co- mento mi sia divenuto naturale stiene di avere le prove del pre- per arrivare all’estorsione.
Ed ha giocato più per conqui- munque che sia riuscito a far praticando quello sport. Per far sunto tradimento della moglie Non c’è stato tempo per farlo,
starla la Serie A che per difen- girare l’interruttore, a chiarire gol, però, non serve. Il calcio è Stefano Guberti, 26 anni, ha Genny Monini, 36 anni, con Gilardino era già scattato in
derla? la situazione». un’altra cosa». esordito in A con l’Ascoli LAPRESSE l’attaccante. Contatta ripetuta- contropiede.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A IL PALAZZO
poccia, legale dell’Udinese, e

Lega, prende corpo Andrea Zappia (BSkyB).

Identikit La persona che potreb-


be mettere tutti d’accordo è
Tullio Camiglieri, 56 anni, pri-
PRIMAVERA
C’è la Juve in tv
E l’Inter
LEGGE SUGLI STADI
Macalli apprezza
gli emendamenti

l’idea Camiglieri ma giornalista, poi direttore


della comunicazione di Sky,
ora presidente della Open Gate
Italia, agenzia di public affairs
che si occupa di sport, media e
va a Padova
Dopo il Viareggio, torna il
campionato Primavera: 19a
Il presidente della Lega Pro,
Mario Macalli, ha riferito al
Direttivo della Lega Pro in
merito alla legge sugli stadi:
Dal Milan alla Lazio alla Juve: l’ex uomo Sky piace cinema. È un grande esperto di
diritti tv, stadi e lotta alla pira-
giornata (ore 14.30).
GIRONE A Bologna–Cesena;
«Sono soddisfatto che in sede
di Parlamento siano stati
teria e contraffazione dei mar- Genoa–Empoli (domani); presentati emendamenti che
Ma i giochi per il successore di Beretta sono aperti chi, tutti temi centrali per il fu-
turo del calcio italiano. Gli sta-
Juve–Fiorentina (tv: Sportitalia 1,
ore 14). Modena–Sassuolo;
riprendono le nostre giuste
rivendicazioni. Soprattutto
MARCO IARIA di di proprietà, secondo il mo- Novara–Torino (domani); sulla ripartizione della
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
dello gestionale americano, lo Parma–Samp; Piacenza–Livorno. percentuale derivante dai
sviluppo dell’immagine della Cl.: Genoa 41; Torino 36; Empoli proventi tv si propone che
MILANO dUn dirigente che fre- Serie A all’estero, la valorizza- 34; Juve 34; Fiorentina 32; passi dall’1% al 2,5%».
quenta la Lega da anni non ne zione del merchandising delle Parma 27; Samp* 27; Novara 23;
può più ed esclama: «Avrem- società: queste sarebbero le di- Bologna 21; Sassuolo 21; Livorno
mo bisogno di un commissioner rettrici del suo lavoro in Lega. 18; Cesena 14; Piacenza* 12;
stile Nba, ma i presidenti delle Veti? Al momento non paiono Modena 11. GIR. B
società non vogliono cedere la
esserci. Camiglieri vanta otti-
mi rapporti con tutti i dirigenti
Atalanta–Portogruaro; GAZZATEO
loro sfera d’influenza e, così, le Brescia–Cagliari; TORNA DOMANI
di club: Stream prima e Sky do-
assemblee diventano riunioni po, che lui rappresentava nelle
Chievo–Vicenza (tv: Sportitalia 2, DALLE 18.45
di condominio dove ognuno va trattative, sono state le galline ore 14); Milan–Cittadella;
per la sua strada. Senza dele- dalle uova d’oro per le nostre Padova–Inter; Domani alle 18.45 torna
ghe, senza pieni poteri, il presi- squadre. Con alcuni di essi è le- Udinese–AlbinoLeffe; «GazzaTeo», il web show
dente della Lega non può risol- gato da stima e amicizia. La La- Varese–Triestina (domani). Cl.: della Gazzetta con Teo
vere alcunché». Questa premes- zio, il Milan, la Juventus, la Fio- Varese 45; Inter 42; Atalanta 36; Teocoli. In studio con
sa serve per affrontare il prossi- rentina, ma anche il Cagliari, il Chievo 34; Milan 32; Brescia 30; Elisabetta Esposito,
mo nodo di via Rosellini: chi Brescia, il Chievo, il Genoa non AlbinoLeffe 29; Udinese 22; Alberto Cerruti. Si parlerà
prenderà il posto di Maurizio Tullio Camiglieri, 56 anni, ex direttore comunicazione di Sky IMAGOECONOMICA avrebbero problemi a sostene- Padova 19; Triestina* 18; Cagliari della giornata di
Beretta, passato a UniCredit? re la sua candidatura. E anche 17; Cittadella* 14; Vicenza** 11; campionato. Potete
Se l’atteggiamento dei club è un tracollo. Il clima, l’altro ieri A? «Troppo legato alla Finin- il futuro proprietario della Ro- Portogruaro 1. GIR. C partecipare al programma
davvero schizofrenico come in assemblea, sembrava un an- vest», taglia corto più di uno. ma, DiBenedetto, sarebbe ben Ascoli–Roma; Bari–Pescara; con il pronostico del
qualcuno racconta, allora po- tipasto del «tutti contro tutti» Franco Carraro? Preziosi, Lo contento di vedere gestita la Le- Grosseto Catania;
posticipo Parma-Napoli.
trà succedere di tutto nelle ele- dei prossimi mesi. Monaco, Semeraro, Cellino ga da un manager simile. De Lazio–Frosinone;
zioni presidenziali. A parole, hanno già detto di no, e l’ex pre- Laurentiis, dal canto suo, ha Napoli–Crotone; Palermo–Lecce; www.gazzetta.it
tuttavia, la maggioranza non si Veti Il nuovo presidente, ancor sidente della Federcalcio ave- parlato pubblicamente della Siena–Reggina. Cl.: Roma 43;
stanca di ripetere che al calcio più che in passato, sarà colui il va posto come condizione un necessità di affidarsi a una figu- Lazio 35; Catania 34; Siena 33; PARMA - NAPOLI
italiano serve un manager nel quale resisterà a veti e sospetti, consenso pieno attorno alla ra altamente professionale: la Napoli 30; Palermo 24; Ascoli
vero senso del termine. Anche ritorsioni e sgambetti (servono sua candidatura. Rosella Sen- Open Gate di Camiglieri cura 22; Lecce 21; Reggina 21; Bari 1 X 2
perché lo scenario non è per 15 voti su 20). I primi nomi fil- si? «Non è stata nemmeno pre- la comunicazione di Anica, l’as- 20; Grosseto 18; Frosinone 17; 2.90 3.15 2.45
nulla incoraggiante: con la trati si stanno già bruciando. sa in considerazione», osserva- sociazione dei produttori cine- Pescara 17; Crotone 14. Ogni * 1
chiusura di Dahlia gli introiti Ezio Maria Simonelli, presiden- no i più maliziosi. C’è chi ha fat- matografici. Il patron del Napo- gara in meno.
dai diritti tv rischiano di subire te del collegio dei revisori della to pure i nomi di Stefano Cam- li, insomma, lo conosce bene.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

L’INCHIESTA
ANDREA SCHIANCHI Casi emblematici Per far capire

Quanto costano
5 RIPRODUZIONE RISERVATA la portata del problema «infor-
tuni» prendiamo due esempi
dGià bruciati 76 milioni di eu- che riguardano l’Inter e il Mi-
ro, più o meno il fatturato an- lan. I nerazzurri hanno dovu-
nuo di una media impresa ita- to fare a meno di Milito per 13
liana. Il dato riguarda il costo gare di campionato: l’argenti-

gli infortuni?
complessivo che le società di no ha subito 5 infortuni musco-
Serie A hanno finora sostenu- lari. Queste assenze, all’Inter,
to per gli infortuni. Su un mon- sono finora costate 1 milione e
te ingaggi totale (lordo) di 700 mila euro circa (tenendo
802 milioni di euro, stiamo conto dello stipendio annuo di
parlando del 9,4 per cento: un Milito). In più si deve aggiun-
autentico spreco che, nel cor- gere che la società nerazzurra,
so degli ultimi anni, è andato
addirittura aumentando. E,
stando agli investimenti che le
società hanno stanziato per i
Già buttati via 75 milioni in gennaio, è tornata sul mer-
cato per acquistare Pazzini,
cioè il sostituto di Milito, e ha
speso circa 20 milioni. In tota-
le, lo stop del Principe costa

Inter e Milan le sprecone


rispettivi settori medici, non
pare che a breve ci possa esse- quasi 22 milioni di euro. Per il
re un’inversione di tendenza: i Milan prendiamo Pirlo: il regi-
budget sono ridotti all’osso. sta ha subito 5 infortuni mu-
scolari e ha saltato finora 15
Approccio Dopo 28 giornate di gare di campionato. Costo per
campionato le assenze in Se-
rie A sono state 1.796. Ciò si-
Dopo 28 turni di A ci sono state 1796 giornate di assenza il Milan: 2 milioni e 400 mila
euro. Anche in questo caso la
società, a gennaio, è tornata
gnifica che la media è di 64 as-
senze per ogni turno di cam-
Pesano quanto il fatturato di una media azienda italiana sul mercato e ha acquistato
Van Bommel (2 milioni di con-
pionato e che ogni squadra è
tratto). Il totale fa più di 4 mi-
costretta a fare a meno di alme- lioni. Una migliore gestione
no 3 giocatori a partita. Si de- degli infortuni avrebbe fatto ri-
ve cambiare l’approccio: mag- sparmiare soldi alle società e
giori investimenti nel settore garantito un adeguato recupe-
medico sono necessari se si ro dei calciatori.
vuole tutelare la salute dei cal-
ciatori (la cosa più importan- Classifica E’ ovvio che poco si
te) e non privare il pubblico di può fare per prevenire gli in-
molti giocatori costretti a dare fortuni traumatici, ma è altret-
forfeit per questioni fisiche. tanto vero che i guai muscola-
«Prevenire anziché curare» è ri possono essere curati in mo-
un motto che, purtroppo, non do differente e più proficuo.
viene tenuto in considerazio- Guardando la classifica delle
ne nel mondo del calcio. La Fi- assenze delle squadre di A si
fa, già da qualche anno, ha lan- nota che Inter, Milan e Juven-
ciato il programma «11+»: si tus sono al vertice (primi i ne-
tratta di un elenco di esercizi razzurri con 160 assenze; se-
atletici (11, appunto) che de- condi rossoneri con 150; terzi
vono essere effettuati prima i bianconeri con 140) e che il
dell’allenamento o della parti- Napoli è tranquillo all'ultimo

42.210
ta. Perché non tutte le squadre 1,7 milioni 2,4 milioni 37% 16% posto con 44 assenze. Possibi-
utilizzano questo program- Tanto sono Tanto sono Sono gli E’ la le che a nessuno venga il so-
ma? Perché vediamo ancora costati costati infortuni alla percentuale spetto che la squadra di Maz-
giocatori entrare in campo dal- finora finora al coscia: è il di zarri va bene in campionato
la panchina senza essersi ade- all’Inter gli Milan gli più «recidive» anche perché ha pochi infortu-
guatamente riscaldati? Per- infortuni di infortuni di frequente negli ni? A volte bisognerebbe tene-
ché gli infortuni muscolari di Milito (13 Andrea Pirlo guaio infortuni re in mente che una giornata
uno stesso giocatore si molti- assenze in (15 assenze muscolare muscolari di assenza in Serie A costa più
plicano durante la stagione?
Troppa fretta nei recuperi?
euro vale una gara di stop Serie A) in Serie A) dei calciatori dei giocatori di 42 mila euro: non buttiamo-
li dalla finestra.

ISOKINETIC-FIFA «La salute del calciatore: pre- nale di Prandelli, che tratterà DATI UEFA Gli infortuni muscolari rappre- giocatore durante una stagio-
venzione, diagnosi, chirurgia l’argomento «Terapia geneti- sentano un'altissima percen- ne. Gli infortuni muscolari
e riabilitazione»: è il tema del ca negli infortuni del calciato- tuale nel calcio. Il professor
A Bologna congresso che si tiene oggi e
domani al Palazzo della Cultu-
re». Oggi pomeriggio, inve-
ce, Luca Tomaello, fisiatra
I guai Jan Ekstrand, svedese di
Linkoping, ha diretto un grup-
costituiscono il 31 per cento
di tutti gli infortuni e sono
causa del 27 per cento delle
due giorni ra di Bologna. L’evento è orga-
nizzato da Isokinetic in colla-
del Centro Isokinetic di Tori-
no, affronterà il tema della
muscolari po di ricerca, in collaborazio-
ne con la Uefa, per monitorare
assenze dei giocatori. «Il 92
per cento di questi guai mu-
di convegno borazione con la Fifa. Saranno
numerosi gli interventi di spe-
«Riabilitazione dei calciatori
professionisti dopo chirurgia
sono il 31% le partite e le squadre di Cham-
pions League. Dal 2001 al scolari riguarda i quattro
cialisti del settore. Tra questi discale»: di fatto racconterà 2009 sono stati tenuti sotto os- principali muscoli della gam-
segnaliamo, domani mattina, il ritorno all’attività agonisti- servazione 51 squadre per un ba: 37 per cento la coscia; 23
la relazione del professor Enri- ca di Buffon dopo l’interven- totale di 2.299 giocatori. Sono per cento gli adduttori; 19
co Castellacci, responsabile to di ernia del disco a cui si è stati evidenziati 2.908 infortu- per cento i quadricipiti; 13
del settore medico della Nazio- sottoposto nel luglio 2010. ni muscolari: 0,6 in media per per cento i polpacci».
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A LA GUIDA MAGIC


MASSIMO MEROI gione 1996-97 ma si era ferma-
GIOCHIAMO 5 RIPRODUZIONE RISERVATA to a quattro: Reggiana (0-0),
Atalanta (2-0), Juventus (0-3)
CESENA (4-3-2-1)-JUVENTUS (4-4-1-1)
OGGI ore 20.45 ANDATA 1 3
A TAVOLINO UDINE dOggi il tecnico Guido- e Parma (0-2). In serie B, inve- 6 ANTONIOLI
TV Sky Sport 1 e Calcio 1, Premium Calcio
lin commenterà così: «Parlar- ce, rimase imbattuto per 540’ ARBITRO Bergonzi di Genova (Di Liberatore Maggiani/Orsato). 6,5 6 6 6

LA ne così tanto porta male». Sa-


rà, ma come si fa a non eviden-
ziare come una squadra che a
il portiere friulano Della Cor-
na: era, quella, l’Udinese di
PREZZI biglietti esauriti per tutti i settori.
CESENA L’unica novità rispetto alla squadra che ha battuto la Samp dovreb
be essere rappresentata da Bogdani, al rientro dalla squalifica, al posto di
SANTON PELLEGRINO VON BERGEN LAURO

6 5,88 6,17
Massimo Giacomini che in
Malonga. Non convocati gli infortunati Felipe, Sammarco e Budan. CASERTA COLUCCI PAROLO

a
inizio stagione beccava gol a due anni passò dalla serie C al- JUVENTUS ieri allenamento di rifinitura e poi partenza per Cesena. In difesa
grappoli, oggi da ben cinque la A. A interrompere l’incante- Delneri recupera Barzagli, che va in panchina. Salihamidzic non convocato.

29
6,33 6,17
partite mantiene inviolata la simo fu Catania, attaccante Motta in vantaggio su Grygera a destra.
GIACCHERINI JIMENEZ
propria porta? «Saracinesca» della Sambenedettese. Se Han- Da schierare Partita da duri a centrocampo. Quindi Parolo da una parte, e
Handanovic e una difesa ritro- danovic dovesse riuscire ad ag- Marchisio dall’altra. 5,5
BOGDANI
vata sono l’altra bella faccia giungere alla sua imbattibilità
dell’Udinese che, imbattuta i 90’ di Cagliari arriverebbe a CESENA JUVENTUS

ATA
5,5
da undici turni (8 vittorie e 3 566’, oltre Della Corna, quin- PANCHINA Calderoni, Benalouane, PANCHINA Storani, Sorensen, Grygera,
MATRI

RN pareggi) ha saputo costruire di. Ceccarelli, Appiah, Piangerelli, Rosina, Barzagli, Buchel, Martinez, Iaquinta.

GIO
Malonga. ALL. Ficcadenti. ALL. Delneri. 6
la sua classifica non solo attra- BALLOTTAGGI Santon-Ceccarelli BALLOTTAGGI Pepe-Martinez 60-40%, DEL PIERO
verso le prodezze di Sanchez e Crescita Tanto è cresciuta 75-25%, Giaccherini-Rosina 60-40%, Bo- Motta-Grygera 70-30%.
Di Natale (33 gol in due), ma gdani-Malonga 75-25%. 5,75 6 5 5,67
l’Udinese rispetto alla scorsa SQUALIFICATI nessuno. DIFFIDATI Be-
SQUALIFICATI nessuno
PEPE MARCHISIO AQUILANI KRASIC
anche grazie a una ritrovata so- stagione, tanto è riuscito a mi- nalouane, Caserta, Giaccherini. DIFFIDATI Grosso, Krasic, Matri.

Udinese, lidità difensiva.

Numeri Domenica scorsa con


gliorare anche il suo estremo
difensore. Samir Handanovic,
etichettato inizialmente solo
INDISPONIBILI Budan (5 giorni), Fatic (3
sett.), Felipe (10 giorni), Sammarco (5
giorni).
INDISPONIBILI Grosso (7 giorni), Rinau-
do (da definire), De Ceglie (15 giorni), Feli-
pe Melo (7 giorni), Sissoko (stagione fini-
ta), Toni (10 giorni),
6
TRAORÉ
5,63
CHIELLINI
5
BONUCCI
-
MOTTA

da record
ALTRI Simoncini, Dellafiore, Paonessa, 6 BUFFON
la strepitosa parata al 94’ sul come un para-rigori (quattro Riski. ALTRI Manninger, Salihamidzic
tiro quasi a colpo sicuro di Ru- su quattro nella prima parte
dolf, Handanovic ha portato a del campionato, 10 su 20 com-
anche 476’ l’imbattibilità della sua
porta. A questo record ha con-
tribuito anche il suo vice Belar-
plessivamente in bianconero),
è assieme a De Sanctis il portie-
MILAN (4-3-1-2)-BARI (4-4-2)
DOMANI ore 12.30 ANDATA 3 2 6 ABBIATI
re con il migliore rendimento
la difesa di, che ha incassato l’ultimo
gol al 19’ del secondo tempo
della serie A e il prezzo del suo
cartellino è salito. L’estate
TV Sky Sport 1, Supercalcio e Calcio 7, Premium Calcio
ARBITRO Brighi di Cesena (Romagnoli Nicoletti/Pinzani).
PREZZI da 10 a 138 euro.
MILAN Ancora da valutare le condizioni di Boateng, che è tornato da Londra
6,33
ABATE
6,25 6,63
NESTA THIAGO SILVA ANTONINI
6,25

di Udinese-Bologna (marcato- scorsa il Bayern Monaco aveva


con la caviglia destra di nuovo dolorante e ieri si è allenato a parte. In avanti
Un muro davanti re Di Vaio) lo scorso 2 febbraio
e poi è rimasto imbattuto nella
offerto 8 milioni, Pozzo ne
chiedeva almeno 12. Oggi ne
Pato e Cassano si giocano il posto accanto a Ibrahimovic. 6,75
GATTUSO
6,13
VAN BOMMEL
5,75
MERKEL
BARI Almiron ha recuperato, potrebbe essere rilanciato al posto dello squali
ad Handanovic: successiva gara casalinga con vale 14. E pensare che Samir è ficato Gazzi. Pur debilitato dall’influenza, Parisi è partito con i compagni, ma è
6,38
la Sampdoria (2-0). Handano- stato acquistato dalla società facile che a sinistra ci sia Rossi. Belmonte tornerà al centro.
cinque partite di fila vic, fermato da un problema slovena del Domzale per una Da schierare Thiago Silva sta benissimo. Possibile sorpresa? Il norvegese
ROBINHO

Huseklepp, che ultimamente non è dispiaciuto. 7 6,38


senza subire gol muscolare rimediato a Torino
con la Juventus, è tornato in
cifra irrisoria: 40 mila euro. Lo PATO IBRAHIMOVIC
pescarono Pierpaolo Marino e
pista a Cesena dove i friulani Andrea Carnevale, che poi lo MILAN BARI 5,33
sono passati 3-0. La striscia è PANCHINA Amelia, Oddo, Yepes, PANCHINA Padelli, Rinaldi, Kopunek, OKAKA
misero a fare il secondo di De
Zambrotta, Flamini, Seedorf, Cassano. Bentivoglio, Castillo, Alvarez, Rudolf. 5,88 6,25
poi proseguita con il Brescia Sanctis nella stagione in cui ALL. Allegri. ALL. Mutti. GHEZZAL HUSEKLEPP
(0-0), a Palermo (0-7) e dome- l’Udinese si qualificò per la BALLOTTAGGI Robinho-Seedorf BALLOTTAGGI Donati–Bentivoglio
nica scorsa con il Bari (1-0). Champions League. Handano- 70-30%, Pato-Cassano 60-40%. 70-30%, Huseklepp-Rudolf 70-30%.
5,5 5,5 5,5
SQUALIFICATI nessuno. SQUALIFICATI Gazzi (1).
vic giocò le ultime tre partite: DIFFIDATI Bonera, Gattuso, Pirlo. DIFFIDATI Donati, Codrea, Ghezzal, Glik, ALMIRON CODREA DONATI
Confronti In serie A mai nella due in casa, con Sampdoria e INDISPONIBILI Pirlo (3 settimane), Am- A. Masiello, Raggi.
sua storia l’Udinese era riusci- Milan, una in trasferta, pro- brosini (3 settimane), Inzaghi (3 settima- INDISPONIBILI Barreto (15 giorni), S. Ma- 6,17 6 5,88 6,13
ne). siello (15 giorni), Kutuzov (15 giorni), Rag- ROSSI BELMONTE GLIK A. MASIELLO
Pagine a cura di ta a non subire gol per cinque prio a Cagliari dove lui e l’Udi-
ALTRI Roma, Sokratis, Jankulovski, Bo- gi (15 giorni), Parisi (da valutare).
GIULIO DI FEO gare consecutive. Ci era anda- nese domani daranno la cac- nera, Didac, Legrottaglie, Emanuelson, ALTRI Boerchio, Romero, Rivas, 6,38 GILLET
to vicino Zaccheroni nella sta- cia ad altri record. Strasser, Boateng, Oduamadi. Strambelli, Galasso.

CAGLIARI (4-3-1-2)-UDINESE (3-5-2) CATANIA (4-3-3)-SAMPDORIA (3-5-1-1)


DOMANI ore 15 ANDATA 1 1 6,38 AGAZZI DOMANI ore 15 ANDATA 0 0 5,88 ANDUJAR
TV Sky Calcio 2 TV Sky Calcio 4
ARBITRO Banti di Livorno (Padovan Alessandroni/Tozzi). ARBITRO Rizzoli di Bologna (Calcagno Rossomando/Gava).
PREZZI da 15 a 60 euro. 6,25 6,17 6,5 6 PREZZI da 24 a 140 euro. 5,75 5,88 5,5 5
CAGLIARI Il doppio trequartista tenta Donadoni. Ma dovrebbero partire dal PERICO CANINI ASTORI AGOSTINI CATANIA Potenza dovrebbe recuperare dopo un affaticamento. Simeone ALVAREZ SILVESTRE SPOLLI MARCHESE
via Ragatzu e Acquafresca, con Cossu dietro. I babies Martignoni e Gallon in pensa al tridente con Gomez al fianco di Lopez e Bergessio. Ancora fuori uso
corsa per la panca. Out Pisano. Nené prosegue il lavoro differenziato. 6 6,25 6,13 sei giocatori, quattro dei quali (Izco compreso) a centrocampo.
UDINESE Isla si è allenato in gruppo e sembra recuperato. Si è fermato inve NAINGGOLAN CONTI LAZZARI SAMPDORIA Nuovo stop per Lucchini, mentre Maccarone e Macheda scon 6,13 6,38 6
ce Domizzi per un risentimento all’adduttore: oggi la decisione definitiva, l’al tano alcune botte subite in partitella e sono fermi. Sta meglio invece Ziegler, SCHELOTTO LODI RICCHIUTI
6,63
ternativa in difesa è Coda. che potrebbe pure recuperare per domenica.
COSSU
Da schierare Sanchez e Di Natale, ovviamente. E tutta la mediana del Caglia Da schierare Lodi in stato di grazia, anche in zona gol. In casa Samp Poli e
5,63 6,7 5,5 6 5,67
ri, in ottimo stato di forma. Volta sono due che combattono.
ACQUAFRESCA RAGATZU GOMEZ LOPEZ BERGESSIO

CAGLIARI UDINESE CATANIA SAMPDORIA 5,5


7 7,17 BIABIANY
PANCHINA Pelizzoli, Dametto, PANCHINA Belardi, Cuadrado, PANCHINA Kosicky, Potenza, Terlizzi, PANCHINA Da Costa, Perticone, Ziegler,
Magliocchetti, Martignoni, Laner, Pasquale, Badu, Abdi, Denis, Corradi. DI NATALE SANCHEZ P. Ledesma, Llama, Carboni, Morimoto. Koman, Padalino, Maccarone, Macheda. 5,5
Missiroli, Cepellini. ALL. Donadoni. ALL. Guidolin. ALL. Simeone. ALL. Cavasin. GUBERTI
BALLOTTAGGI Ragatzu-Missiroli BALLOTTAGGI Isla-Cuadrado 70-30%, ASAMOAH PINZI BALLOTTAGGI Alvarez-Potenza BALLOTTAGGI Biabiany-Maccarone POLI DESSENA
60-40% Coda-Domizzi 60-40%. 6,13 6,5 6,38 6,25 6,5 60-40%, Schelotto-Carboni 70-30% 60-40%, Laczko-Ziegler 70-30%, Po- - 6,75 - 5,88 5,83
SQUALIFICATI Ariaudo (1), Biondini (1). SQUALIFICATI nessuno. ARMERO INLER ISLA SQUALIFICATI nessuno. li-Koman 70-30%.
LACZKO TISSONE MANNINI
DIFFIDATI Astori. DIFFIDATI Handanovic, Pinzi, Inler, Abdi. DIFFIDATI Silvestre, Andujar, Alvarez, SQUALIFICATI Gastaldello (1).
INDISPONIBILI Nené (20 giorni), Pisano INDISPONIBILI Basta (3 settimane), Fer- Lopez. DIFFIDATI Mannini, Ziegler. 6,25 6,17 5,5
6 6,25 6,5
(7 giorni). ronetti (3 settimane), Angella (1 settima- INDISPONIBILI Martinho (un mese), Bia- INDISPONIBILI Semioli (1 mese), Pozzi (1
CODA ZAPATA BENATIA MARTINEZ VOLTA ZAURI
ALTRI Carta, Giorico, Marchetti, Gallon. na), Domizzi (da verificare). gianti (due settimane), Bellusci, Sciacca, mese), Palombo (20 gg), Lucchini (5 gg).
ALTRI Koprivec, Ekstrand. Capuano (da definire). ALTRI Zaza, Tozzo, Patacchiola, Sampie-
6,38 HANDANOVIC
ALTRI Campagnolo, Cuomo, Izco, Pe- tro, Celjak, Pedro. 6,13 CURCI
sce.

CHIEVO (3-4-1-2)-FIORENTINA (4-3-1-2) GENOA (4-4-2)- PALERMO (3-4-1-2)


DOMANI ore 15 ANDATA 0 1 5,88 SORRENTINO DOMANI ore 15 ANDATA 0 1 5,38 EDUARDO
TV Sky Calcio 5, Premium Calcio 3 TV Sky Calcio 3, Premium Calcio 2
ARBITRO De Marco di Chiavari (Giachero Comito/Bagalini) ARBITRO Romeo di Verona (Pugiotto Petrella/Massa).
PREZZI da 25 a 85 euro 5,67 5,25 5,75 PREZZI da 25 a 150 euro. 6 5,75 5,63 6
CHIEVO Pioli ha tutta la rosa a disposizione a parte lo squalificato Fernan N. FREY CESAR MANTOVANI GENOA Torna Floro Flores: difeso dall’avvocato Grassani, il suo reclamo con MESTO DAINELLI KALADZE CRISCITO
des. Luciano dopo una lunga assenza si è mosso molto bene in settimana e tro la squalifica è stato parzialmente accolto. Milanetto dovrebbe essere
potrebbe anche essere la sorpresa di domani. 5,67 5,5 6 5,67 disponibile, anche se difficilmente partirà dall’inizio. Dainelli recuperato.
FIORENTINA Dubbio principale è in mezzo: D’Agostino (con un tutore al brac SARDO RIGONI MARCOLINI JOKIC PALERMO Cosmi pensa a qualche variazione: il 3 5 2 si trasforma in 3 4 1 2 6 5,5 6,13 5,88
cio) o Vargas. Ballottaggio in difesa a destra, conferme per Santana, Mutu e con Pastore dietro al tandem Hernandez Miccoli. Novità anche in difesa con RAFINHA VELOSO KUCKA M. ROSSI
5,5
Gilardino. Visitato Jovetic in Germania: il ritorno slitta di altre 3 settimane. l’arretramento di Migliaccio a completare la linea a tre con Munoz e Bovo.
BOGLIACINO
Da schierare Santana uomo assist e Mutu tornato al gol. Marcolini è in palla, Da schierare Criscito e Mesto garantiscono spinta e dinamismo. Miccoli va
5,75 5,88 5,67 6,63
e attenzione alla sorpresa Thereau. schierato sempre: può risolverla anche dal nulla.
PELLISSIER THEREAU FLORO FLORES PALACIO

CHIEVO FIORENTINA 5,88 6 GENOA PALERMO


6 5,25
PANCHINA Squizzi, Mandelli, Luciano, PANCHINA Neto, De Silvestri, MUTU GILARDINO PANCHINA Scarpi, Moretti, Chico, PANCHINA Benussi, Darmian,
Guana, Constant, Moscardelli, Uribe. Camporese, Vargas, Cerci, Ljajic, Konko, Milanetto, Boselli, Paloschi. Andelkovic, Kasami, Liverani, Ilicic, MICCOLI HERNANDEZ
ALL. Pioli. 6,5
Babacar. ALL. Mihajlovic. ALL. Ballardini. Pinilla. ALL. Cosmi. 5,38
BALLOTTAGGI Thereau-Moscardelli BALLOTTAGGI Comotto-De Silvestri SANTANA BALLOTTAGGI Floro Flores-Paloschi BALLOTTAGGI Migliaccio-Andelkovic PASTORE
60-40%, Cesar-Mandelli 60-40%, Sar- 60-40%, D’Agostino-Vargas 60-40%. 70-30%. 70-30%, Hernandez-Pinilla 60-40%.
6,38 - 6,13 5,67 4,75 5,5 5,5
do-Guana 55-45%. SQUALIFICATI Donadel (1). SQUALIFICATI nessuno. SQUALIFICATI Carrozzieri (fino al
BEHRAMI D’AGOSTINO MONTOLIVO BALZARETTI BACINOVIC NOCERINO CASSANI
SQUALIFICATI Fernandes (1). DIFFIDATI Boruc, Pasqual, Marchionni, DIFFIDATI Criscito, Destro. 5-4-2011).
DIFFIDATI Andreolli, Mantovani, Cesar, Mutu. INDISPONIBILI Destro (5 giorni). DIFFIDATI Goian, Pastore, Sirigu, Mi-
5,75 5,83 5,88 6 5,75 5,25 4,75
Pulzetti. INDISPONIBILI Frey (20 giorni), Jovetic ALTRI Oddo, Perin, Carlini, De Bode, Do- gliaccio, Bovo, Munoz.
PASQUAL NATALI GAMBERINI COMOTTO MIGLIACCIO BOVO MUNOZ
INDISPONIBILI nessuno. (1 mese), Kroldrup (3 giorni). ninelli, Candia, Jankovic, Boakye, Polen- INDISPONIBILI Goian (20 giorni).
ALTRI Silvestri, Morero, Andreolli, ALTRI Avramov, Gulan, Marchionni. ta, Stillo, Sturaro, Rodriguez. ALTRI Brichetto, Garcia, Acquah, Kurtic,
Pulzetti, Granoche, Dimitrijevic, Faroni, 6,25 BORUC Jara Martinez, Paolucci. 5,38 SIRIGU
Samb.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

fUn aiutino per la formazione: ecco la situazione squadra per squadra


Nei campetti il numero si riferisce alla media voto delle ultime 4 giornate

LECCE (4-4-2)-BOLOGNA (4-3-3) ROMA (4-2-3-1)- LAZIO (4-2-3-1)


DOMANI ore 15 ANDATA 0 2 5,67 ROSATI DOMANI ore 15 ANDATA 2 0 5,75 DONI
TV Sky Calcio 6, Premium Calcio 4 TV Sky Calcio 1, Premium Calcio 1
ARBITRO Peruzzo di Schio (Barbirati Galloni/Nasca) ARBITRO Tagliavento di Terni (Niccolai Papi/Damato)
- 5,5 6,17 5,63 5,5 5,5 5,67 5
PREZZI da 12 a 80 euro PREZZI da 20 a 250 euro
LECCE Ieri De Canio ha provato un 4 4 2 con la coppia Corvia Jeda in avanti. TOMOVIC GUSTAVO FABIANO BRIVIO ROMA Cassetti getta la spugna, Burdisso di nuovo a destra. Riise favorito su N. BURDISSO MEXES JUAN RIISE
Continua la indisponibilità di Ferrario e Di Michele, che si aggiungono a quelle Castellini nonostante la flessione. Vucinic recuperato, Totti abile e arruolato. 6,5 5,83
di Ofere e Giuliatto. Torna in difesa Tomovic. Oggi rifinitura a porte chiuse. Il polemico Borriello dovrebbe andare in panchina.
6,5 6,33 5,75 6,5 PIZARRO DE ROSSI
BOLOGNA Malesani in attacco medita il ritorno del tridente riallineando Rami LAZIO Reja recupera Brocchi e Mauri, ma i due centrocampisti partiranno
rez alla coppia Meggiorini Di Vaio. Recuperato Mudingayi, che ieri ha lavora MUNARI VIVES GIACOMAZZI OLIVERA dalla panchina. Ancora in forte dubbio Dias: oggi effettuerà il provino decisi 5,38 6 5,83
to con il resto del gruppo. vo. Se non ce la fa gioca Stendardo.
TADDEI PERROTTA VUCINIC
Da schierare Esterno o trequartista, Olivera è in formissima. Ma occhio a 6,25 5,83 Da schierare Vucinic ammazza Lazio, nei derby vede spesso la porta. Poi
Ramirez: bacchettato da Malesani, ha i colpi per decidere partite così CORVIA JEDA Hernanes profeta e Zarate genietto. 6,5
TOTTI

LECCE BOLOGNA ROMA LAZIO 5,5


PANCHINA Benassi, Donati, Mesbah, PANCHINA Lupatelli, Rubin, Moras, 6,13 5,88 6,83 PANCHINA Lobont, Castellini, Loria, PANCHINA Berni, Scaloni, Garrido, FLOCCARI
Bertolacci, Grossmuller, Piatti, Mutarelli, Buscé, Gimenez, Paponi. DI VAIO MEGGIORINI RAMIREZ Simplicio, Greco, Menez, Borriello. Brocchi, Gonzalez, Mauri, Kozak.
ALL. Reja. 6 6,25 5,88
Chevanton. ALL. De Canio. ALL. Malesani. ALL. Montella.
BALLOTTAGGI Giacomazzi-Bertolacci BALLOTTAGGI Morleo-Rubin 60-40%. BALLOTTAGGI Riise-Castellini 65-35%, BALLOTTAGGI Sculli-Gonzalez 80-20%, ZARATE HERNANES SCULLI
6 5,88 5,75 Zarate-Mauri 90-10%.
60-40%, Jeda-Chevanton 55-45% SQUALIFICATI nessuno. Taddei-Simplicio 65-35%, Vucinic-Me-
SQUALIFICATI Rispoli (1). DIFFIDATI Garics, Di Vaio, Mutarelli. DELLA ROCCA MUDINGAYI VASS nez 65-35%, Totti-Borriello 60-40%. SQUALIFICATI nessuno. 6,13 6,63
DIFFIDATI Munari, Ferrario, Di Michele, INDISPONIBILI Ekdal (1 settimana), Gari- SQUALIFICATI Brighi (1), Rosi (1). DIFFIDATI Kozak, Lichtsteiner, Matuza- MATUZALEM C. LEDESMA
Grossmuller, Giacomazzi. cs (stagione finita), Montelongo (stagio- DIFFIDATI Juan, Vucinic. lem, Mauri.
6 6,25 5,75 5,83
INDISPONIBILI Giuliatto (3 mesi), Ofere ne finita), Esposito (1 settimana), Cheru- INDISPONIBILI Julio Sergio (3 giorni), INDISPONIBILI Bresciano (1 settimana), 6,17 6 6,38 6,33
MORLEO BRITOS PORTANOVA CASARINI Diakite (40 giorni), Dias (incerto), Rocchi
(3 mesi), Di Michele (7 giorni), Ferrario (15 bin (da valutare). Cassetti (3 giorni). RADU STENDARDO BIAVA LICHTSTEINER
giorni). ALTRI Pisanu, Radovanovic, Khrin, Cruz ALTRI G. Burdisso. (1 settimana).
ALTRI Petrachi, Sini, Coppola. Armada, Gavilan, Siligardi. 6,5 VIVIANO
ALTRI Artipoli, Bizzarri, Bonetto, 6,5 MUSLERA
Del Nero, Foggia, Manfredini, Meghni.

PARMA (3-4-2-1)-NAPOLI (3-4-2-1)


DOMANI ore 20.45 ANDATA 0 2 5,63 MIRANTE
taccuino
TV Sky Sport 1 e Calcio 1, Premium Calcio
ARBITRO Morganti di Ascoli Piceno (Grilli Rosi/Valeri). 5,83 5,33 5,63
BOLOGNA do la Coppa Italia, alle semifinali. UNDER 17
Questi gli accoppiamenti di oggi do
PREZZI da 25 a 150 euro.
PARMA Allenamento differenziato per Giovinco (che però dovrebbe recupe
ZACCARDO PACI A. LUCARELLI
Consorte: «Accattone po i quarti: Montesilvano Lazio
K.o. con la Rep. Ceca
rare e giocare in coppia con Candreva alle spalle di Crespo) e personalizzato 5,88 5,88 5,5 5,67
per salvare il team» (ore 19), Marca P.Pescara (21). Le d(p.m.) Sotto gli occhi di Sacchi
per Amauri, Angelo, Nwankwo, Calvo e Marques. d(a.to) Ieri Consorte ha illustrato l'Italia U.17 è stata eliminata dalla
VALIANI DZEMAILI GALLOPPA MODESTO due gare in diretta su Rai Sport. Do
NAPOLI Mazzarri in piena emergenza. Rifinitura decisiva per Campagnaro, corsa all’Europeo di maggio. Gli az
che però non dovrebbe essere rischiato. Maggio verso il recupero. Ballottag
alla Provincia di Bologna il salvatag mani alle 19 la finale.
6 6 gio rossoblù: «Ho fatto l’accattone zurrini del c.t. Salerno sono stati
gio in mediana tra Yebda e Gargano.
CANDREVA GIOVINCO per trovare le risorse per evitare il sconfitti per 1 2 a Nardò dalla Re
Da schierare Santacroce ultimamente è sinonimo di affidabilità. Con Zaccar DONNE
do e Valiani, il fronte destro del Parma è pronto a spingere. 5,67 fallimento. A breve soci nuovi por pubblica Ceca: Italia avanti con
CRESPO teranno 800mila euro per comple Serie A, si ricomincia Verre, poi i gol di Masek e Luftner.
tare l’aumento di capitale sociale di
PARMA NAPOLI 6,25 d(g.l.g.) Dopo la Cyprus Cup, il
PANCHINA Pavarini, Feltscher, Pisano, PANCHINA Iezzo, Cribari, Vitale, CAVANI
13 milioni. Le 4 associazioni, che do campionato riprende con la 17a gior TORNEO DI GALLIPOLI
vevano garantire 4 milioni, sono
Morrone, Amauri, Bojinov, Palladino.
ALL. Marino.
Gargano, Sosa, Mascara, Lucarelli.
ALL. Mazzarri.
7 6
ferme a uno a causa del caso Baral
nata (4˚ di ritorno). Con la Torres Baby derby all’Inter
LAVEZZI HAMSIK già praticamente campione, si lot
BALLOTTAGGI Crespo-Bojinov BALLOTTAGGI Yebda-Gargano di. Su rinnovi e mercato, ci muove d(p.m.) L’Inter vince il Torneo Car
60-40%, Galloppa-Morrone 60-40%. 60-40%, Maggio-Vitale 80-20%. 5,88 6 6 5,75 ta solo per la retrocessione. Il pro nevale di Gallipoli, per la categoria
SQUALIFICATI Gobbi (1), Paletta (1).
remo in base alla copertura finan
SQUALIFICATI Dossena (1), Aronica (1). ZUNIGA YEBDA PAZIENZA MAGGIO gramma: Lazio Chiasiellis, Bre
DIFFIDATI Angelo, Giovinco, Lucarelli, DIFFIDATI Cavani, Maggio, Santacroce, ziaria delle spese». Esordienti, battendo in finale il Mi
Dzemaili. Yebda.
scia Firenze, Torino Mozzanica, lan per 2 0 (gol di Vago e Nouman).
INDISPONIBILI Angelo, Nwankwo, Cal- INDISPONIBILI Grava (3 mesi), Campa- - 6,5 6,5 Venezia Orlandia, Torres Reggia Nerazzurro anche il capocannonie
vo, Marques (da verificare). RUIZ CANNAVARO SANTACROCE
CALCIO A 5
gnaro (da valutare). na, Tavagnacco Roma (Differita re del torneo, Opoku. Terzo posto
ALTRI Russo, Covic, De Vitis, Filipe
Oliveira, Defrel, Ze Eduardo.
ALTRI Gianello, Blasi, Maiello, Dumi-
tru.
Semifinali C. Italia Raisport domani ore 12,20). Bardo per i russi dello Zenit, quarto per il
6,63 DE SANCTIS
d(g.l.g.) A Padova si sta disputan lino Sudtirol. Tottenham.

CLASSIFICA LE CIFRE a cura di L. Birelli e Camp


2010-11
SERIE A
SQUADRE PT
G
PARTITE
V N P F
RETI
S
11
di fila con gol per Andujar
21
volte Antonioli contro Juve
16
quelli sempre «a voto»
4
doppiette nel turno scorso
3
I bomber con 10 gol in casa
MILAN 61 28 18 7 3 50 20
INTER 57 29 17 6 6 55 32
Il portiere del Catania Andujar Antonioli e la Juve in serie A si sono Sono quelli, sempre presenti, che Con queste il totale delle marcature Solo tre attaccanti in questo
subisce almeno una rete (per un «scontrati» 21 volte. E il portiere del hanno ricevuto 28 voti Gazzetta. Non multiple dell’anno sale a quota 59: campionato sono riusciti a segnare
NAPOLI 53 28 16 5 7 41 25
totale di 20) nelle ultime 11 partite, Cesena vanta un bilancio negativo: ci sono giocatori sempre sufficienti, 48 doppiette, 10 triplette e un poker almeno 10 reti in casa. Comanda
LAZIO 51 28 15 6 7 35 23
L’ultima volta che ha finito 13 sconfitte, contro 4 vittorie e 4 il migliore è Inler, insufficiente in sole (Sanchez). Domenica è tornato al gol Eto'o, che ha fatto centro 13 volte a
UDINESE 50 28 15 5 8 50 30
imbattuto è alla 17a, vittoria per 1-0 pareggi, in totale 33 reti incassate, 3 gare, mentre Matri è quello più Sculli che non segnava dal 9 maggio, San Siro, seguito da Di Natale e
ROMA 46 28 13 7 8 43 39 al Brescia. Altri portieri dal gol L'ultima volta che è rimasto volte valutato sotto il 6, ben 17 volte. terza doppietta in A dopo quelle a Cavani (12 gol casalinghi). Tra i
JUVENTUS 41 28 11 8 9 41 35 (subito) facile: Eduardo del Genoa imbattuto risale al 2005 quando Il «sempre sufficiente» col maggior Bologna e Torino col Modena. Due migliori attaccanti della serie A il più
PALERMO 40 28 12 4 12 44 45 ha subito 10 reti nelle ultime 3, giocava con la Samp (1-0), negli numero di presenze è Julio Cesar (17 gol dopo due anni per Mutu, che si equilibrato è Di Vaio: su 17 reti ne
CAGLIARI 39 28 11 6 11 35 30 Sirigu del Palermo 20 nelle ultime 7 ultimi 3 incontri ha incassato 9 gol. gare, media voto di 6.5). avvicina quota 100 gol in A (è a 94). ha segnate 8 in casa e 9 fuori.
FIORENTINA 37 28 9 10 9 32 29
BOLOGNA* 36 28 10 9 9 31 36
GENOA 35 28 9 8 11 27 32
CHIEVO 32 28 7 11 10 28 30 MARCATORI
SAMPDORIA
PARMA
31 28 7 10 11 25 32
29 28 6 11 11 27 38
Avanza Eto’o
CATANIA 29 28 7 8 13 24 38
22 RETI Di Natale (4, Udinese)
20 RETI Cavani (2, Napoli)
CESENA 28 28 7 7 14 23 38
19 RETI Eto’o (5, Inter)
LECCE 28 28 7 7 14 31 50
17 RETI Di Vaio (1, Bologna)
BRESCIA 26 29 6 8 15 23 36
14 RETI Ibrahimovic (3, Milan),
BARI 16 28 3 7 18 15 42 Matri (1, Juventus; 11 con il
■ CHAMPIONS ■ PRELIMINARI CHAMPIONS Cagliari)
■ EUROPA LEAGUE ■ RETROCESSIONE
La classifica tiene conto di quest’ordine preferen-
11 RETI Pato (Milan), Pazzini
ziale: 1) punti; 2) minor numero di partite disputate; (2, Inter; 6 con la Sampdoria),
3) differenza reti; 4) numero di gol segnati; 5) ordine
alfabetico. *Bologna ha tre punti di penalizzazione Sanchez (Udinese)
10 RETI Borriello (1, Roma),
Gilardino (Fiorentina), Pastore
PROSSIMO TURNO (Palermo), Robinho (Milan)
9 RETI Crespo (3, Parma),
Sabato 19 marzo
Pellissier (1, Chievo),
LAZIO-CESENA (ore 18) (0-1)
Quagliarella (Juventus)
PALERMO-MILAN (ore 20.45) (1-3)
Domenica 20 marzo, ore 15
FIORENTINA-ROMA (ore 12.30) (2-3)
BARI-CHIEVO (0-0)
BOLOGNA-GENOA (0-1)
INTER-LECCE (1-1)
I TUTTE
JUVENTUS-BRESCIA (1-1)
IL TEMPO REALRIE EDA E GLI
SAMPDORIA-PARMA (0-1)
LE GARE DI SECON I GOL
UDINESE-CATANIA (0-1)
HIGHLIGHTS
NAPOLI-CAGLIARI (ore 20.45) (1-0)
DI GIORNATA

Gazzetta.it
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

MONDO
x ha detto y SPAGNA LA POLEMICA

IL PROGETTO
La proposta delle seconde
PROGRAMMA
DELLA
«C’è chi vuole
squadre è politicamente
ferma. Ma serve un piano
organico per tutte le leghe
LIGA
che la Liga
I GIOVANI
28ª giorn. finisca presto»
L’Atalanta al Viareggio aveva Oggi
14 ragazzi saliti dai Almeria- Mou attacca ancora il Barça:
Giovanissimi. E’ la strada A.Madrid
giusta: educare nel tempo Real Madrid- «Gioca martedì e domenica,
Hercules
Saragozza- noi mercoledì e sabato». Il Real
IL BARCELLONA Valencia stasera affronta l’Hercules
Tecnica, giovani, senso di Domani
appartenenza: il Barcellona Osasuna- FILIPPO MARIA RICCI
insegna. I loro osservatori Santander 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
seguivano un italiano, poi... Real Sociedad-
Malaga MADRIDdTorna Mourinho, tornano le polemi-
titivi e formativi della Primave- Espanyol- che. «C’è gente che vuole che la Liga finisca la
ra, come avviene nei migliori Deportivo prossima settimana», ha detto un corrucciato Jo-
Demetrio Albertini (a destra) con la maglia del Barcellona, club con cui ha giocato solo 5 partite REUTERS campionati d’Europa. L’idea è Levante- sé presentando la sfida con l'Hercules di Treze-
rimasta sui giornali, stoppata Maiorca guet di stasera (senza Ronaldo, Carvalho e
politicamente. Macalli si è op- Villarreal- Kakà). L'arma della cospirazione anti-Madrid?

Allarme Albertini posto, i grandi club non capisco- Sporting La solita (per Mou), il calendario. «C'è chi gioca
no quanto convenga loro. For- Siviglia- mercoledì e sabato, e chi martedì e domenica». Il
mare può essere più utile che Barcellona riferimento è al Barcellona, che martedì ha supe-
comprare. Se i giovani che han- Lunedì rato l'Arsenal e domani se la vedrà col Siviglia,
no vinto il Viareggio non trova- Getafe- mentre la prossima settimana il Real affronterà il

«Stiamo male
no sbocco, andranno altrove. I Ath.Bilbao Lione mercoledì e tornerà in campo sabato nel
talenti ci sono, serve un proget- derby con l'Atletico.
to tecnico per farli fruttare. Un
tempo dalla B salivano giovani
Classifica
Barcellona 74 Conflitto d’interessi Questa storia dei calendari
di valore, oggi scendono gli Real Madrid 67 da settimane irrita Mourinho: «Io parlo, loro rido-

Io ho un’idea»
scarti della A: un parcheggio. Valencia 54 no di me», ha detto spesso. E siccome a fare i ca-
Se diamo invece la possibilità Villarreal 50 lendari è Mediapro, la società che gestisce i diritti
ai giovani di formarsi nelle le- Ath.Bilbao 41 tv della Liga, il cui presidente, Jaume Roures, è
ghe minori, creiamo un circolo Espanyol 40 un tifoso del Barça (nonché boss del fratello di
virtuoso di soldi e di talento. A.Madrid 38 Pep Guardiola in una società d’intermediazione
Gli investimenti, invece di an-
Il vicepresidente federale: «Mai come ora serve dare solo all’estero, andrebbe-
ro dalle grandi alle piccole: il
Siviglia 38
R.Sociedad 35
immobiliare che in realtà di occupa di calciatori),
il due più due di Mou è scontato. Giovedì via ra-
Maiorca 34 dio Casillas aveva annunciato che Mou aveva ce-
un progetto tecnico per i giovani . E che sia forte» movimento si autofinanziereb-
be. Magari anche i nostri talen- Getafe 33 duto: niente ritiro prima del derby.
ti si sposteranno in patria, co- Levante 31
LUIGI GARLANDO mentalità. Guardiamo il calcio Deportivo 31 Non convocato «Magari le cose stanno diversa-
me Villa e Rooney. Si lotta per il
5 RIPRODUZIONE RISERVATA dei grandi e dei piccoli con gli Santander 30 mente — il commento di Mou —. Magari Iker non
numero degli extra-comunitari
stesso occhi: vincere conta più Osasuna 29 va in ritiro perché non viene convocato. C’è gente
e non per quello degli italiani.
MILANOdDemetrio Albertini ie- di formare. Pochi l’hanno nota- Sporting 28 che vuole far finire il campionato prima del tem-
Platini lo dice: "Lavoro perché i
ri ha letto l’inchiesta della Gaz- to: al Viareggio l’Atalanta ave- vostri figli giochino in Italia". Saragozza 27 po, potrei decidere di dar loro una mano. Magari
zetta sulla cantera del Barcello- va 14 ragazzi saliti dai Giovanis- Ma, per farlo, serve subito un Hercules 26 restiamo a casa e ci vediamo alle 18 per giocare
na e ha sospirato d’ammirazio- simi. Un progetto di formazio- progetto tecnico che renderà Almeria 25 alle 20. Siamo in una situazione nella quale il pros-
ne. La conosce bene quella ma- ne nel tempo, come al Barça. più competitive anche le nostre Malaga 23 simo punto che perdiamo, addio, la Liga è finita.
gica fabbrica di talenti. Nel Questa è la strada. Questo mi nazionali. Al confronto con i pa- Non sono stupido, se la distanza cresce ancora il
Barça ci ha giocato e ha ancora aspetto da Baggio, presidente ri età i nostri oggi si dimostrano campionato è perso. Quando una squadra gioca
amici. «Cosa mi piace? La gran- del Settore tecnico: che con la meno formati, agonisticamen- martedì e domenica e l'altra mercoledì e sabato
de educazione tecnica: tocco e sua esperienza formi tecnici ca- te inferiori. L’Under 20 tedesca non posso dire che le regole siano uguali per tut-
possesso. I bambini non perdo- paci di insegnare ai giovani». ha 3 titolari in Bundesliga. Un ti». A Mou hanno chiesto un parere sull’arbitrag-
no tempo a correre senza palla. osservatore dell’Inter mi ha det- gio di Busacca in Barça-Arsenal: «Non di-
Le ottime infrastrutture: i bam- Progetto Demetrio Albertini so- to: "Ho visto le under 17, 19 e co nulla, se parlo finisco davanti a qual-
bini si allenano, i campioni pas- spira davanti alla lezione del Albertini oggi, 39 anni BARTOLETTI 20 della Spagna: sono a posto che commissione». La tentazione è trop-
sano e salutano. Si sviluppa un Barcellona perché, da vicepresi- per altri 20 anni". In Spagna un po forte, e José non resiste: «Lo scorso an-
poderoso senso di appartenen- dente federale, sa bene come sto momento c’è urgenza di un progetto tecnico ce l’hanno da no con l'Inter e due anni fa col Chelsea erano
za. Un altro mondo. Il Barcello- siamo conciati e che non c’è progetto tecnico globale, che tempo». successe cose peggiori». Da Barcellona risponde il
na investe 15 milioni all’anno tempo da perdere: «Dall’89 al parta dalla Federcalcio e coin- presidente Rosell: «Sono contento, il mio allenato-
per i giovani, Inter e Milan for- 2000 i nostri club hanno raccol- volga tutte le leghe. Io ne pre- Bocciato Di recente, Albertini re e i giocatori parlano sul campo».
se il 3%. Il Barcellona ha in rosa to 8 finali di Champions, 11 tra senterò uno tra una settimana: ha fatto visita agli amici del
8 ex ragazzini della cantera. coppa Uefa e coppa Coppe, 4 ti- sarà forte, provocatorio. Abbas- Barça: «L’ufficio degli osserva- Ubriaco Attesa invece una risposta di Mou alle
L’Inter che ha vinto Viareggio toli europei under 21. Dal 2000 sare l’età dei Primavera e molto tori era tappezzato di foto di un rivelazioni di Claude Makelele nella sua autobio-
ha pochi giocatori cresciuti in in poi: 5 finali di Champions, 0 di più. Lanciai la proposta delle italiano. Mi hanno spiegato: grafia: «Al Chelsea inizialmente Mourinho si
casa. Moratti ha commentato: di Europa League. Ieri l’Under seconde squadre, in modo che i "L’abbiamo seguito a lungo, ma ubriacava con noi. Poi ha cambiato atteggiamen-
"Il Viareggio per me vale la 17 è stata eliminata dall’Euro- giovani possano crescere in Le- abbiamo capito che non ha uno to, ha cominciato a ignorarci e guardava solo le
Champions". Questa è la nostra peo. Un crollo. Mai come in que- ga Pro o in B, tornei più compe- stile di vita da professionista"». nuove stelle. Può essere molto crudele».

FRANCIA OGGI IL LILLA PUO’ ANDARE IN FUGA’


liquida il Rennes, comunque
taccuino
Marsiglia super, passa a Rennes secondo e in lizza.

Test E stasera tocca al Lione,


BRASILE
Ronaldinho gol
sil, Mario Zagallo, allenatore di
Adriano al Flamengo nel 2000, ri
lancia: «Se qualcuno vuol ingag
ALESSANDRO GRANDESSO cia teso dopo lo 0-0 del primo ospite del Sochaux senza Gour- Adriano bocciato giarlo deve fare un contratto spe
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
round. cuff, Cris e Cissokho a riposo RIO DE JANEIROd Ronaldinho ciale». Caio, ex attaccante d’Inter e
in vista della sfida Champions continua a divertire segnando su ri Napoli, ora commentatore di Spor
PARIGI dIl caso Brandao, mes- Fratelli Ayew Che tira l'aria giu- a Madrid, mercoledì. Domani, gore il gol che sblocca il risultato tv, è più chiaro: «Con Adriano si de
sta lo si intuisce subito. Il Mar- test Valenciennes per il Lilla. Il nel 2 1 al Bangu e mantiene il Fla ve fare un contratto di rischio. Pa
so sotto inchiesta per stupro e
siglia impone il gioco e al 22' si Psg invece chiude il turno sfi- mengo al comando del suo girone gargli per partita».
spedito in Brasile a schiarirsi dando il Montpellier. nella seconda fase del campionato
le idee, non ha penalizzato lo procura la prima vera occasio-
ne con l'emergente André di Rio. Discorso diverso per un al EURO 2012
spogliatoio del Marsiglia. An- 27/a giornata: Rennes-Marsiglia 0-2. tro «ex» italiano: Adriano. L’Impera
zi, la squadra di Deschamps Ayew che dialoga con Lucho
Oggi: Arles-Lorient; Lens-Tolosa; Nan- tore tornerà al Flamengo? L’allena
Vendita biglietti
ha reagito con una prova di ca-
ma mette a lato di un soffio. Il
cy-Caen; Nizza-Auxerre; St Etien- tore del club rossonero di Rio, Van a ritmi record
figlio di Abedì Pelé si fa perdo- ne-Brest; Sochaux-Lione. Domani: derlei Luxemburgo, risponde vee NYON (Svi) dLa Uefa ha comuni
rattere, imponendosi a Ren-
nare subito dopo servendo l'as- Bordeaux-Monaco; Lilla-Valencien- mentemente: «No. Adriano è fuori cato che più di due milioni di bigliet
nes, concorrente diretto per lo sist perfetto per la testa in tuf-
scudetto, e archiviando l'umi- nes; Psg-Montpellier. della filosofia del Flamengo. Ne ho ti sono stati prenotati per Euro
fo di Remy che festeggia ren- parlato con la presidente Amorim. 2012 (e 28 partite su 31 sono in
liante sconfitta interna di do- dendo omaggio al compagno CLASSIFICA: Lilla, Rennes 49; Lione Adriano è un grande professioni overbooking). I tifosi polacchi e
menica ad opera del Lilla brasiliano. Nella ripresa, in evi- 48; Marsiglia 45; Psg 44; Montpellier sta, lo rispettiamo ma non verrà. ucraini hanno richiesto il 90% dei
(0-1), altro sfidante. Il tutto ot- denza l’altro Ayew, Jordan, 38; Bordeaux 37; Lorient 36; So- Nel club siamo d’accordo». Decisio biglietti i cui prezzi partono da 30
to gli occhi di Alex Ferguson che al 31’ manca il raddoppio chaux, St Etienne, Brest 35; Tolosa ne legata anche ai problemi discipli euro. Dai tifosi tedeschi più di 65mi
che martedì accoglierà i fran- ma come il fratello rimedia al 33; Valenciennes, Caen 32; Nizza 30; nari causati da Adriano al momen la richieste, mentre 40mila sono
cesi a Manchester per il ritor- 34’ con un assist stavolta per Auxerre, Nancy 29; Monaco 26; Lens to del passaggio dal Flamengo alla state quelle dei russi. In totale so
no degli ottavi, che si annun- Gonzalez che chiude i conti e Remy, in gol a Rennes REUTERS 25; Arles 11. Roma. In un’intervista a Espn Bra no disponibili 1,4 milioni di biglietti.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

MONDO
DAL NOSTRO INVIATO scitando ironici sorrisetti. Ma

«Mi sentivo
GERMANIA BAYERN
GIANCARLO GALAVOTTI l’allergia all’erba non è uno IL FILM
scherzo. Lo sa Ian Poulter, il
Van Gaal:
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
golfista inglese, che pochi gior- Mario rientra
MANCHESTER dMario Balotelli ni fa ha rivelato di essere aller-
ma non riesce
sta bene. Ieri alle 14 si è allena- gico a 63 varietà d’erba su 64. «Sono triste
bruciare to regolarmente con il Man-
chester City al centro tecnico
Lo sa Youan Gouffran, l’ala del
Bordeaux, dopo la diagnosi po-
a giocare
Mi fermo

ma la paura
di Carrington, ed è tra i convo-
cati per i quarti di F.A. Cup, do-
mani contro il Reading (secon-
da serie) a Eastlands. Ma gio-
vedì sera non ce l’ha fatta a gio-
care il secondo tempo contro
sitiva di un anno fa. Lo staff
del City sapeva del problema
da diversi mesi (Balotelli ha as-
sunto antistaminici per l’aller-
gia nel corso di alcuni allena-
menti). E la scarsa tolleranza
V per un anno»
PIERFRANCESCO ARCHETTI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

la Dynamo al Lobanovskiy di verso certi tipi di farmaci è pro-


babilmente all’origine delle dPer piazzarsi sul mercato,

è passata»
Kiev. Non per colpa del freddo
glaciale (-6˚), me per un attac- crisi di Balotelli all’Inter, come Louis van Gaal dice che non sa-
co di allergia che ha messo in la reazione allergica che lo co- rà sul mercato. «Prenderò un
allarme anche lo staff medico strinse ad abbandonare In- anno sabbatico», racconta l’al-
del City. ter-Palermo nel novembre lenatore del Bayern nella pri-
2009. ma conferenza stampa dopo
Balotelli racconta l’attacco Spavento «Durante l’intervallo
mi è venuto un forte attacco di
Mancini Resta da vedere, ades-
l’esonero ritardato. Lunedì
scorso il club e il tecnico han-
so, se l’erba è veramente la cau- no annunciato il divorzio. Non
allergico di Kiev. Domani orticaria alla schiena, alle gam-
be, ai piedi – racconta Balo. –
sa del problema dell’altra se- immediato, perché non è stato
trovato un successore subito
ra. Infatti il quattro novembre
può già tornare in campo La faccia e le labbra mi si sono
gonfiate, gli occhi mi bruciava-
2009 Balotelli giocò serena-
mente al Lobanovskiy il secon-
disponibile, ma a fine stagio-
ne, rompendo il contratto fino
no. E mi sono spaventato». Le al 2012. Van Gaal ha più volte
reazioni allergiche lo colpisco- detto di sentirsi a fine carriera,
no, occasionalmente, fin da ma che prima accoglierebbe
piccolino, quando la leggera Gli inglesi ironizzano volentieri la proposta di una
orticaria compariva dopo qual- ma può trattarsi nazionale. Le federazioni che
che partita sul sintetico, piutto- davvero di non hanno una guida affidabi-
sto che sull’erba. O la puntura le per l’Euro 2012 o il Mondia-
di una zanzara gli gonfiava tut- intolleranza a un tipo le 2014 sono già allertate.
ta la faccia. Balotelli sa bene di erba, come ha
che un’allergia può innescare detto Mancini Duello fra trombati Finora l’uni-
lo shock anafilattico, poten- co club a contattare l’olandese
zialmente letale. Lo sa, ovvia- è stato l’Amburgo, che oggi sa-
mente, anche il medico socia- rà all’Allianz Arena in un duel-
le del City, Jamie Butler, che a Dopo due iniezioni di lo fra trombati. Anche il tecni-
Kiev, dopo due iniezioni di an- antistaminici il co rivale, Armin Veh, se ne an-
drà a fine stagione. Prima di
tistaminici, ha preparato le si- medico del City ha esprimere il rammarico per
ringhe di adrenalina. Nella cri- preparato una storia finita «per differen-
si grave l’adrenalina ristabili-
sce la respirazione ed evita l’adrenalina. Ma non ze vedute strategiche», Van
Gaal tira l’ultima legnata al
che la pressione precipiti a li- ce n’è stato bisogno presidente Uli Hoeness, il suo
velli pericolosi. Ma non ce n’è più deciso critico: «Il Bayern è
stato bisogno. più grande di me ma anche dei
do tempo di Dynamo-Inter, dirigenti». Lui e la squadra re-
Ritardo Balotelli è tornato in propiziando il gol del 2-1 di meranno però dalla stessa par-
campo. A secondo tempo già Sneijder all’89 col tiro respin- te, assicura. Le tre sconfitte
iniziato, con il City in dieci e to corto da Bogush. Anche per consecutive gli sono costate
Roberto Mancini a chiedere questo lo staff medico del City un anno di lavoro, la quarta la-
dove si era cacciato. «Posso far- vaglia altre ipotesi, come i tes- scerebbe il Bayern distrutto
cela», gli ha detto Balo, ma poi suti sintetici delle mute termi- prima dell’Inter. «Non succe-
ha chiesto anche agli avversari che. Roberto Mancini, però, derà», dice il capitano Lahm,
della Dynamo se si vedeva che non drammatizza. «L’allergia oggi alla 100ª presenza conse-
è scomparsa in tempi brevi – cutiva. Ma a Monaco non ci so-
aveva la faccia e le labbra gon-
ha detto ieri sera – e Mario no più certezze.
fie. Ha resistito 12’, e Tevez gli
può giocare contro il Rea- 26ª GIORNATA. Ieri: Colonia-Hanno-
ha dato il cambio. Ma non è ding». Il problema del Manche-
servito a raddrizzare la partita ver 4-0. Oggi: Kaiserslautern-Fribur-
ster City è il calendario serra-
del City, battuto 2-0 da She-
vchenko e Gusev. Il dottor But-
to, condito di stanchezza e in- 12’ s.t. go; Bayern-Amburgo (Sky Calcio 1,
15.30); Hoffenheim-Borussia Dort-
fortuni, insiste il Mancio. Ma Nelle tre foto sopra, il malessere di mund; Schalke 04-Eintracht; Wolf-
ler ha tenuto l’adrenalina la solidarietà per Balotelli a Mario Balotelli giovedì sera a Kiev. sburg-Norimberga; Werder-Borussia
pronta anche per il volo di rien- Manchester e in Inghilterra è L’attaccante del Manchester City è M. Domani: Mainz-Leverkusen;
tro, tre ore e mezzo. All’aero- ai minimi storici. tornato in campo in ritardo dopo St.Pauli-Stoccarda.
porto di Manchester, dov’ sbar- COPPA D’INGHILTERRA, quarti di fi- l’intervallo, a causa di un attacco di CLASSIFICA Borussia Dortmund 61;
cato poco dopo le cinque di nale (gara unica). Oggi: Birmingham allergia. Ma Roberto Mancini è stato Leverkusen 49; Hannover 47; Mainz
mattina Balotelli stava già be- City-Bolton (Sky Sport 1, 13.45); Man- costretto poi a sostituirlo con Carlos 43; Bayern 42; Norimberga 39; Ambur-
Mario Balotelli, 20 ne. chester United-Arsenal (Sky Sport 1, Tevez perché nel frattempo le go, Friburgo 37; Hoffenheim 33; Colo-
anni, Manchester 18.15). condizioni di Balotelli erano nia 32; Schalke 04 30; Eintracht, St.
City, in azione a Kiev Golfista «Forse si tratta di aller- Domani: Stoke City-West Ham; Man- peggiorate e il viso si era gonfiato. Pauli, Werder 28; Wolfsburg 26; Stoc-
giovedì ACTION IMAGE gia all’erba», aveva detto Man- chester City-Reading (Sky Supercal- Prima le mani sulla faccia, poi l’aiuto carda, Kaiserslautern 25; Borussia M.
cini a fine partita ai media, su- cio, 17.45) dell’arbitro e di un medico 22.

COPPA D’INGHILTERRA OGGI INIZIANO I QUARTI


a suturare la ferita di Nani,

Manchester United-Arsenal, sfida al veleno che sembrava troppo dilatata


per i punti. Ora resta il perico-
lo di infezione, e non credo
che potrà tornare prima di tre
rifarsi dalle sconfitte subite in minima simpatia per Arsene settimane”. Fuori Ferdinand,
Ferguson non sop- Premier League contro Chel- Wenger. Rompe il silenzio Park, Valencia, Owen, ma l’Ar-
porta Wenger: «E ho sea e Liverpool. stampa ordinato a tutto il club
dopo la battaglia col Liverpool
senal non sta meglio.

voglia di tornare a Senza trofei I Gunners sono re- e la mancata espulsione di Car- Cercasi portiere Wenger cerca
ragher che ha aperto coi tac- di comprare un portiere
Wembley» duci dal solito massacro al
Camp Nou. E da sei anni han- chetti lo stinco di Nani. Wen- d’emergenza: Szczesny (dito
no un disperato bisogno di ger ha subito l’eccessiva espul- lussato) è out per sei settima-
DAL NOSTRO INVIATO
nuova argenteria. Un massa- sione di Van Persie al camp ne, come Mannone, tornato
Nou, e si è scagliato contro i dal prestito allo Hull con uno
5 RIPRODUZIONE RISERVATA cro nel massacro, se dopo la fi-
«dittatori» della Uefa. «Ho sim- stiramento alla coscia. Infortu-
nale di Carling Cup, persa col
MANCHESTER dProve di annien- nati anche Fabregas, Walcott
Birmingham, si fanno buttare patia per me - ghigna Sir Alex,
tamento oggi all’Old Trafford. e Song. Lo United non vince la
fuori dalla Coppa d’Inghilter- – me ne sono successe abba- F.A. Cup dal 2004. «E’ un’occa-
Gioco al massacro per la 212ª ra. Un regalo alla concorrenza stanza. Ma la forza di una gran- sione da non perdere. Le semi-
Manchester United-Arsenal di Premier, Manchester City, de squadra è quella di guarda- finali si giocano a Wembley, e
(ore 18,15), quarti di finale di Chelsea e Tottenham, se oggi re avanti, di uscire in fretta dal- abbiamo tutti voglia di Wem-
Coppa d’Inghilterra. In attesa United e Arsenal si costringo- le avversità». bley. Tanti dei miei non hanno
del Marsiglia martedì nel ritor- no al replay con un pari. mai vinto la F.A. Cup: il Marsi-
no degli ottavi di Champions Punti «E’ positivo che il nostro glia può attendere».
League, i Red Devils debbono Simpatia Ferguson non ha la medico sia finalmente riuscito Sir Alex Ferguson, 69 anni, allenatore del Manchester United ANSA g.c.g.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE BWIN IL PERSONAGGIO


Novellino cancella il Torino
Primo esonero, aprile 2008.
«Una vigliaccata decisa dagli
ultrà perché non facevo gioca-
re Rosina. Ma eravamo salvi».
x to. La pressione è forte, qualcu-
no non ce la fa».

E’ una specie di maledizione al-


HA DETTO lenare questa squadra? Un

«Mi è rimasta solo la rabbia» Secondo esonero, marzo


2009.
«Anche quella volta non me
l’aspettavo, si arrivava da una
Papadopulo?
E’ un allenatore
esperto e
marchio che poi ti porti die-
tro?
«Un onore e una fatica».

L’allenatore del Livorno ritrova oggi il club che l’ha esonerato per due volte serie di buoni risultati. L’erro- capace. Alla Reggina, nell’ottobre
re è stato accettare una squa- Il Torino? 2009, è stato cacciato dopo
«Non ho potuto dimostrare quanto valgo, ma adesso non cerco rivincite» dra non mia, a me piace co- Può schierare aver perso proprio contro il
struirla». due squadre al Torino...
GUGLIELMO LONGHI completo «Allora è proprio una maledi-

2 zione. Ma vorrei dire che que-


5 RIPRODUZIONE RISERVATA E a Livorno?
«Ho trovato un pubblico triste sta non è la partita di Novelli-
d«Mi spiace, non parlo del To- e rassegnato: se penso cos’era no, che non cerca rivincite
rino». Perché? Walter Alfredo GLI ANNI AL TORINO fino a non molti anni fa... Il pri- (parla così, in terza persona,
Novellino, allenatore del Li- Novellino ha allenato il Torino in due mo obiettivo è riportare l’entu- ndr): e’ la partita del Livorno e
vorno, ritrova la squadra che stagioni di serie A: nel 2007-08 è siasmo e la voglia di calcio». io vorrei trasmettere ai gioca-
l’ha licenziato due volte in me- stato esonerato dopo 33 giornate, tori le mie motivazioni».
no di un anno e non deve ave- nel 2008-09 è subentrato e poi è Il secondo?
re smaltito del tutto le tossine. stato esonerato dopo 14 partite «Recuperare in pieno Tavano, Papadopulo?
Per questo ci riproviamo. il centravanti che fa la diffe- «Un allenatore esper-
renza». to e capace».
Cosa dirà al presidente Urba-
no Cairo?
«E’ un capitolo chiuso».
10
LE SQUADRE DI NOVELLINO
E’ più forte il Torino o il
Livorno?
«Il Toro può schierare
Spinelli o Cai-
ro?
«Due grandi ti-
Novellino ha allenato Perugia (due due squadre al comple- fosi, due pre-
Lo riapra. volte), Gualdo, Ravenna, Venezia, to, noi no». sidenti pas-
«Di quell’esperienza mi è rima- Napoli, Piacenza, Sampdoria, Torino, sionali».
sta la rabbia per non aver di- Reggina e ora Livorno, vincendo 5 Nella collezione di teste
mostrato quanto valgo. E il ri- campionati (4 di serie B e 1 di C2). tagliate, la sua ha un po- D’accordo,
cordo di una città bellissima sto speciale nella vetrina ma con chi si tro-
che si è trasformata in poco Walter Novellino, 57 anni, al Livorno dopo Pillon e, a di Cairo. va meglio?
tempo». sinistra, Beppe Papadopulo, 63 anni LIVERANI-PEGASO «Torino dà e pretende tan- «Arrivederci».

CLASSIFICA
SQUADRE PT
G
PARTITE
V N P
RETI
F S
Così in campo (ore 15) f L’Atalanta recupera Doni, ma dovrebbe giocare ancora Bonaventura
ATALANTA 59 30 17 8 5 36 20
SIENA 56 30 15 11 4 45 24
NOVARA 54 30 14 12 4 48 24 ALBINOLEFFE ASCOLI GROSSETO MODENA NOVARA
VARESE 47 30 11 14 5 36 22
REGGINA 46 30 12 10 8 34 29 VICENZA ATALANTA PESCARA FROSINONE SASSUOLO
PESCARA 42 30 11 9 10 31 31 ALBINOLEFFE (4-4-2) VICENZA (3-5-2) ASCOLI (4-5-1) ATALANTA (4-4-2) GROSSETO (4-3-2-1) PESCARA (5-3-2) MODENA (4-3-1-2) FROSINONE (4-4-2) NOVARA (4-3-1-2) SASSUOLO (4-4-2)
VICENZA 41 29 12 5 12 30 32
1 TOMASIG 7 RUSSO 30 GUARNA 47 CONSIGLI 29 NARCISO 1 PINNA 99 GUARDALBEN 88 FRISON 1 UJKANI 17 POMINI
TORINO 41 30 11 8 11 34 36 16 LUONI 14 SCHIAVI 9 CIOFANI 7 RAIMONDI 19 PETRAS 2 ZANON 13 GOZZI 19 CATACCHINI 2 GHELLER 19 REA
LIVORNO 40 30 10 10 10 36 36 21 SALA 19 MARTINELLI 4 FAISCA 4 CAPELLI 5 FREDDI 25 DIAMOUTENE 6 DIAGOURAGA 2 DE MAIO 4 LISUZZO 22 BIANCO
EMPOLI 39 30 9 12 9 33 29 3 BERGAMELLI 13 GIANI 24 MICOLUCCI 13 PELUSO 89 RINCON 6 OLIVI 50 PERNA 20 MINELLI 5 LUDI 26 POLENGHI
GROSSETO 39 30 10 9 11 32 37 79 REGONESI 22 DI MATTEO 27 CALDERONI 6 BELLINI 33 MORA 5 MENGONI 27 RULLO 83 BIANCO 3 GEMITI 3 DONAZZAN
PIACENZA 38 30 9 11 10 41 43 22 ZENONI 24 RIGONI 7 LUPOLI 22 PADOIN 6 CRIMI 3 PETTERINI 21 GIAMPÀ 7 MASUCCI 10 RIGONI 20 FUSANI
PADOVA 37 30 8 13 9 40 36 58 HETEMAJ 21 MOROSINI 23 GAZZOLA 8 BARRETO 9 ASANTE 10 BONANNI 19 COLUCCI 8 PESTRIN 17 PORCARI 16 VALERI
SASSUOLO 35 30 9 8 13 32 33 6 PREVITALI 18 ROSSI 21 PEDERZOLI 26 CARMONA 7 VITIELLO 55 BERARDOCCO 88 SIGNORI 23 BOTTONE 27 PAROLA 25 BOCCHETTI
MODENA 35 30 7 14 9 30 37 10 BOMBARDINI 39 SOLIGO 8 DI DONATO 89 BONAVENTURA 34 DEFENDI 21 ARIATTI 10 MAZZARANI 11 CARIELLO 8 MOTTA 8 RICCIO
ALBINOLEFFE 35 30 9 8 13 35 47 19 COCCO 10 ABBRUSCATO 32 CRISTIANO 66 MARILUNGO 32 SFORZINI 7 SODDIMO 30 GRECO 86 BACLET 11 BERTANI 21 QUADRINI
32 TORRI 11 TULLI 11 FECZESIN 28 RUOPOLO 99 SONCIN 9 SANSOVINI 77 PASQUATO 6 CESARETTI 9 RUBINO 9 BRUNO
CROTONE 34 29 7 13 9 27 32
All. MONDONICO All. MARAN All. CASTORI All. COLANTUONO All. SERENA All. DI FRANCESCO All. BERGODI All. CAMPILONGO All. TESSER All. GRECUCCI
CITTADELLA 32 30 7 11 12 32 37
PORTOGRUARO 30 30 7 9 14 25 40 PANCHINA 28 Layeni, 14 PANCHINA 12 Acerbis, 4 PANCHINA 37 Mauranto- PANCHINA 78 Frezzolini, PANCHINA 30 Mangiapelo, PANCHINA 84 Bartoletti, PANCHINA 1 Alfonso, 22 PANCHINA 14 Vaccarecci, PANCHINA 31 Fontana, 30 PANCHINA 32 Bressan,
Garlini, 77 Piccinni, 9 Gros- Zanchi, 15 Paro, 33 Bastri- nio, 15 Marino, 76 Capo- 5 Manfredini, 40 Delvecchio, 26 Turati, 13 Bruscagin, 43 17 Sembroni, 32 Del Prete, Milani, 23 Tamburini, 20 Gi- 40 Guidi, 18 Ben Djemia, Centurioni, 34 Gigliotti, 7 Shala, 27 Consolini, 2 De Falco 14
FROSINONE 29 30 6 11 13 31 44 si, 29 Girasole, 2 Salvi, 17 ni, 79 Gavazzi, 6 Misuraca, grosso, 5 Giorgi, 17 Moretti, 79 Ferreira Pinto, 27 Doni, Tachtsidis, 88 Alessandro, 21 39 Stoian, 92 Verratti, 11 lioli, 8 Luisi, 9 Cani, 12 12 Biso, 27 Beati, 16 San- 18 Marianini, 23 Scavone, 19 Vaccari, 30 Vignali, 31
ASCOLI (-6) 28 28 8 10 10 28 33 Cisse. 8 Cellini 9 Romeo, 90 Mendicino. 90 Tiribocchi, 18 Bjelanovic. Alfageme, 12 Immobile Ganci, 79 Giacomelli Stanco sone,10 Zigoni Gonzalez. Lodovisi, 92 Barbuti.
TRIESTINA 27 30 5 12 13 23 37 ARBITRO Corletto di Castelfranco Veneto ARBITRO Stefanini di Prato ARBITRO Merchiori di Ferrara ARBITRO Doveri di Roma ARBITRO Ostinelli di Como
GUARDALINEE Fittante-Crispo GUARDALINEE Meli-Costanzo GUARDALINEE Conca-Manna GUARDALINEE Ranghetti-Vivenzi GUARDALINEE Marrazzo-Cucchiarini
PREZZI da 15 a 80 euro PREZZI da 7 a 55 euro PREZZI da 14 a 80 euro PREZZI da 12 a 75 euro PREZZI da 13 a 30 euro
TV Sky Calcio 12 TV Sky Calcio 7 TV Sky Calcio 11 TV Sky Calcio 14 TV Sky Calcio 10

(andata 0-1) (andata 1-2) (andata 2-4) (andata 1-1) (andata 1-0)
ALBINOLEFFE Foglio non è stato convoca- ASCOLI C’è anche l’acciaccato Giorgi fra i GROSSETO Otto infortunati e dubbio Defen- MODENA Bergodi conferma Guardalben tra NOVARA Infortunati Morganella e Pinardi,
to, al suo posto gioca Bombardini. Non si convocati, Castori deciderà in extremis sul di (infiammazione ad un ginocchio) che ver- i pali e Gozzi terzino destro. Non convocati Tesser lancia Rubino con Bertani. Giocano
escludono sorprese in attacco: tocca a Coc- suo utilizzo. Ballottaggio Pederzoli-Moretti. rà sciolto stamattina. Narciso e Mora sono gli acciaccati Pasi, Wagner e Carini. In cam- Parola e, forse, Shala (per Porcari). Squalifi-
PROSSIMO TURNO co-Torri? Fermo anche Passoni. Squalificati Squalificati nessuno. Diffidati Cristiano, Di Do- recuperati. Squalificati nessuno. Diffidati Al- po gli stessi di una settimana fa, in panchina cati nessuno. Diffidati Centurioni, G. Gigliotti,
nessuno. Diffidati Garlini, Luoni e Passoni. nato, Guarna, Marino e Pederzoli. legretti, Caridi, Federici, Mora e Vitiello. torna Luisi. Squalificati nessuno. Diffidati Dia- Gonzalez, Lisuzzo, Marianini e Morganella.
Venerdì 18, ore 20.45: SASSUOLO MODENA (1 1). Sabato VICENZA Un dubbio sulle corsie esterne: è ATALANTA A sinistra potrebbe essere ricon- PESCARA Inedito 5-3-2 e rosa falcidiata gouraga, Giampà, Greco, Signori e Stanco. SASSUOLO Gregucci perde anche De Fal-
19, ore 15: ATALANTA PIACENZA (2 3); CITTADELLA ASCOLI possibile che in partenza ci siano Di Matteo fermato Bonaventura, ma torna disponibile dalle assenze. Mancano Bucchi, Cascione, FROSINONE Confermato il 4-4-2, con la cop- co. Confermato il 4-3-1-2. Due ballottaggi
(1 0); CROTONE SIENA (0 0); FROSINONE TORINO (2 1); LIVOR e Soligo, ma è in corsa anche Gavazzi. Pro- Doni. Davanti, con Ruopolo, si giocano una Tognozzi, Gessa, Nicco, Capuano e Manie- pia d’attacco Baclet-Cesaretti. Assenti Bia- tra Consolini e Donazzan, tra Bocchetti e il
NO GROSSETO (0 0); PESCARA PADOVA (1 3); PORTOGRUA babile l’impiego di Rossi, il ristabilito Paro maglia Marilungo e Tiribocchi. Squalificati nes- ro, mentre Soddimo, Ariatti, Verratti e Giaco- si, Terranova e Stellone, al centro della dife- giovane Lodovisi. Squalificati Magnanelli e
RO ALBINOLEFFE (0 1); TRIESTINA VARESE (0 4); VICENZA NO parte dalla panchina. Squalificati Botta. Diffi- suno. Diffidati Bonaventura, Carmona, Del- melli sono in condizioni precarie. Squalificati sa ritorna Minelli. Squalificati nessuno. Diffi- Rossini. Diffidati Bocchetti, Catellani, Donaz-
VARA (0 3); Lunedì 21, ore 20.45: EMPOLI REGGINA (0 0). dati Martinelli, Morosini, Russo e Soligo. vecchio, Manfredini, Talamonti e Tiribocchi. Tognozzi. Diffidati Ariatti, Petterini e Pinna. dati De Maio, Minelli e Santoruvo. zan, Noselli, Piccioni, Quadrini e Troiano.

PIACENZA REGGINA SIENA TORINO VARESE (ore 18)


IL POSTICIPO CROTONE TRIESTINA EMPOLI LIVORNO PORTOGRUARO
Stagione finita PIACENZA (4-3-1-2) CROTONE (4-2-3-1) REGGINA (3-5-2) TRIESTINA (4-4-2) SIENA (4-2-4) EMPOLI (4-3-2-1) TORINO (4-3-1-2) LIVORNO (4-3-1-2) VARESE (4-4-2) PORTOGRUARO (4-2-3-1)
1 CASSANO 1 BELEC 1 PUGGIONI 1 COLOMBO 33 COPPOLA 27 PELAGOTTI 41 BASSI 1 DE LUCIA 81 ZAPPINO 1 ROSSI
per Di Gennaro 27 ZENONI 2 CRESCENZI 2 ADEJO 8 FILKOR 2 VITIELLO 24 MARZORATTI 88 D’AMBROSIO 4 BERNARDINI 31 PISANO 20 ESPOSITO
4 GERVASONI 5 VIVIANI 13 COSENZA 90 COTTAFAVA 13 ROSSETTINI 34 TONELLI 32 RIVALTA 17 MIGLIONICO 2 PESOLI 4 CRISTANTE
Stagione finita per Davide Di 33 RICKLER 6 ABRUZZESE 15 ACERBI 77 MALAGÒ 19 TERZI 21 STOVINI 6 OGBONNA 13 KNEZEVIC 3 DOS SANTOS 26 FRANCESCHINI
Gennaro. Il trequartista del 17 ANACLERIO 3 MIGLIORE 32 COLOMBO 3 LONGHI 3 DEL GROSSO 14 GORZEGNO 16 ZAVAGNO 26 PIERI 33 PUGLIESE 27 CIBOCCHI
Padova, che rientrava dopo 44 MARCHI 27 ERAMO 18 RIZZO 9 ANTONELLI 8 VERGASSOLA 5 MORO 7 DE VEZZE 21 LUCI 11 ZECCHIN 80 SCHIAVON
uno stop di due mesi, si è fatto 16 COFIE 4 GALARDO 19 TEDESCO 14 GISSI 36 BOLZONI 6 VALDIFIORI 8 BUDEL 22 PRUTSCH 8 CORTI 8 MATTIELIG
6 BIANCHI 11 CUTOLO 17 BARILLÀ 6 DETTORI 23 BRIENZA 91 SORIANO 19 DE FEUDIS 28 SCHIATTARELLA 84 CORREA 23 SCOZZARELLA
di nuovo male giovedì in
10 GUZMAN 23 RUSSOTTO 29 RIZZATO 11 MIRAMONTES 63 LARRONDO 19 NARDINI 14 SGRIGNA 7 BELINGHERI 23 NADAREVIC 10 CUNICO
amichevole. La risonanza 23 PICCOLO 7 DE GIORGIO 22 A. VIOLA 99 GODEAS 11 CALAIÒ 40 FORESTIERI 9 BIANCHI 10 TAVANO 10 NETO PEREIRA 11 SCARPA
magnetica ha evidenziato la 11 GUERRA 9 CURIALE 61 BONAZZOLI 27 TADDEI 77 SESTU 9 CORALLI 22 ANTENUCCI 8 DIONISI 7 CARROZZA 99 GERARDI
rottura del tendine a tre All. MADONNA All. MENICHINI All. ATZORI All. SALVIONI All. CONTE All. AGLIETTI All. PAPADOPULO All. NOVELLINO All. SANNINO All. AGOSTINELLI
centimetri dall’inserzione del PANCHINA 32 Donnarum- PANCHINA 61 Bindi, 33 PANCHINA 12 Kovacsik, PANCHINA 23 Viotti, 25 PANCHINA 43 Farelli, 12 PANCHINA 1 Handano- PANCHINA 31 Morello, PANCHINA 19 Mazzoni, PANCHINA 27 Moreau, PANCHINA 79 Furlan, 6
retto femorale della gamba ma, 2 Conteh, 3 Mei, 13 Avo- Cabeccia, 56 Tedeschi, 20 3 Costa, 31 Castiglia, 31 N. D’Aiello, 88 D’Ambrosio, 7 Ficagna, 7 Cacciatore, 39 vic, 25 Mori, 3 Gotti, 15 39 Cavanda, 5 Di Cesare, 11 Galabinov, 14 Lambrughi, 6 Camisa, 35 Armenise, Madaschi, 56 Cardin, 92 Gia-
gadri, 14 Volpi, 21 Sbaffo, 71 Loviso, 8 Parfait, 70 Caeta- Viola, 55 De Rose, 11 Zizza- Bariti, 20 Gerbo, 21 Testini, Marrone, 10 Reginaldo, 24 Signorelli, 8 Musacci, 18 11 Obodo, 20 Lazarevic, 16 Antunes, 91 Lignani, 12 20 Osuji, 77 Tripoli, 9 Ale- cobbe, 9 Altinier, 14 Pià, 22
sinistra. Il Milan, proprietario Tremolada. no, 22 Djuric. ri, 87 Campagnacci. 22 Marchi. Caputo, 9 Mastronunzio. Laurito, 31 Fabbrini. 18 Gasbarroni, 81 Pellicori D’Alessandro, 77 Salviato mao, 91 De Luca. Scapuzzi.
del cartellino, lo farà operare
ARBITRO Baratta di Salerno ARBITRO Calvarese di Teramo ARBITRO Gallione di Alessandria ARBITRO Candussio di Cervignano ARBITRO Giacomelli di Trieste
martedì a Helsinki: recupero in
GUARDALINEE Franzi-Fortarezza GUARDALINEE Carretta-Stallone GUARDALINEE Rubino-Tasso GUARDALINEE Giallatini-Bianchi GUARDALINEE Vicinanza-Evangelista
almeno tre mesi. Per il
PREZZI da 10 a 60 euro PREZZI da 10 a 75 euro PREZZI da 10 a 20 euro PREZZI da 10 a 100 euro PREZZI da 10 a 45 euro
posticipo tra Cittadella e TV Sky Calcio 13 TV Sky Calcio 9 TV Sky Calcio 8 HD TV Sky Calcio 6 HD TV Sky Calcio 5 HD
Padova (lunedì, ore 20.45) la
prevendita dei biglietti è (andata 1-0) (andata 4-0) (andata 0-3) (andata 1-2) (inizio ore 18 - andata 1-1)
arrivata a 1.642 (quasi 700 da PIACENZA Diciotto convocati, ma rosa deci- REGGINA La Reggina va a caccia della vitto- SIENA Assente solo Kamata. In avanti potreb- TORINO Papadopulo, al debutto, recupera Ri- VARESE Neto Pereira dovrebbe farcela,
mata da infortuni e squalifiche. L’eredità di ria numero 13 con la rosa al completo. Dubbi be scoccare l’ora di Larrondo, in difesa Vitiel- valta, Ogbonna e De Vezze. Indisponibili Iun- Ebagua k.o. per stiramento. In difesa rientra
Padova), ai quali vanno Cacia passa sulle spalle di Guerra affianca- a centrocampo dove soltanto Tedesco è si- lo è favorito su Cacciatore. Vergassola do- co, Pagano, Pratali, Rubinho e Zanetti. «Abbia- Dos Santos e sulla fascia destra Zecchin. Na-
aggiunti gli oltre 1.662 to da Piccolo, con Guzman alle loro spalle. curo del posto. Torna Bonazzoli dopo la squa- vrebbe tornare dal primo minuto. Brienza è mo un torneo di 12 partite per ribaltare la sta- darevic per Concas. Squalificati Concas. Diffi-
abbonati. Nel Cittadella si è Squalificati Cacia, Mandorlini e Zammuto. Dif- lifica. Squalificati nessuno. Diffidati Colombo. acciaccato, ma dovrebbe farcela. Squalificati gione», dice il tecnico. Squalificati nessuno. dati Neto Pereira, Osuji, Pesoli e Zappino.
fidati Bianchi, Conteh, Graffiedi, Guerra, Guz- TRIESTINA Filkor difensore al posto di D’Am- nessuno. Diffidati Coppola, Larrondo e Terzi. Diffidati Gasbarroni, Iunco e Lazarevic. PORTOGRUARO In difesa rientrano Ciboc-
allenato a parte Gabbiadini, man, Rickler, Sbaffo e Zenoni. brosio. Miramontes preferito a Testini a cen- EMPOLI Novità Pelagotti in porta al posto di LIVORNO Novellino riparte dalla coppia Dioni- chi e Franceschini. Agostinelli dovrebbe op-
ma soltanto per precauzione. CROTONE Menichini conferma modulo e uo- trocampo, dove rientra Gissi. Confermata la Handanovic: «E’ una scelta tecnica», dice si-Tavano in attacco con alle spalle l’ex Belin- tare per Schiavon e Mattielig davanti alla dife-
mini delle ultime partite. Unici assenti Maz- coppia d’attacco composta da Godeas e Tad- Aglietti. Ballottaggio in difesa fra Tonelli e Mar- gheri. A centrocampo Prutsch per Iori, ma oc- sa. Torna dal primo minuto Cunico. Tra i con-
Arbitra Velotto di Grosseto. zotta e Ginestra infortunati. Squalificati nes- dei. Squalificati nessuno. Diffidati Brosco, zoratti. Squalificati nessuno. Diffidati Coralli, chio a Lignani. Squalificati Iori. Diffidati Belin- vocati si rivede anche Pià. Squalificati Tara-
suno. Diffidati Djuric e Parfait. Cottafava, Gerbo e Marchi. Foti, Lazzari, Soriano e Tonelli. gheri, Luci, Schiattarella e Surraco. na. Diffidati Cibocchi, D’Elia ed Esposito.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

PRIMA DIVISIONE LA STORIA


LUCA BIANCHIN gi, Coppetti conobbe gli allievi

Spezia-Cremonese
DAVIDE ROMANI di Rodin, genio della scultura,
5 RIPRODUZIONE RISERVATA e imparò a lavorare il bronzo. IL CASO
Poi tornò a Cremona, a vedere
dLo Spezia per la partita con- centinaia di gol: «Posso anche L’Alta Corte
tro la Cremonese offre bigliet- abbozzare una formazione di
ribalta la Figc:
ti a un euro ai tifosi nati dopo
il 1997. Giuseppe Ciavolino e
Mario Coppetti non usufrui-
scono dello sconto per poco —
circa 85 anni — ma allo stadio
Stavolta il tifo sempre. In porta Compiani
che poi è andato al Milan, in
difesa i fratelli Ravani e Anto-
nio Cabrini, a centrocampo il
talento di Vivolo. Sulla tre-
il Rimini va k.o.
L'Alta Corte di Giustizia presso
il Coni ha accolto il ricorso
potrebbero entrare comun-
que: sono i possessori della tes-
sera del tifoso meno giovani
d’Italia, di sicuro in Lega Pro,
probabilmente in assoluto.
è davvero antico quarti l’estro di Mondonico e
in attacco Chiesa-Dezotti-Vial-
li». Passato, presente, futuro:
«Adesso non c’è più nessuno di-
sposto a rischiare. Se molla il
presentato dall'Olympia
Agnonese (serie D) contro la
Figc e nei confronti del Rimini,
ripristinando il 4 1 del campo e
ribaltando le sentenze del
Giuseppe Ciavolino a fine me-
se compirà 99 anni, è abbona- Il signor Ciavolino, 99 anni, e il signor Coppetti, 97 cavaliere Arvedi, la Cremone-
se va a giocare a Casalbuttano
giudice sportivo e della Corte
di Giustizia (a sezioni unite) su
to allo Spezia e va ancora allo in Promozione». una questione
stadio, tutte le domeniche
quando gioca in casa. Mario
Sono i tifosi italiani più anziani con la Tessera tecnico regolamentare. I fatti
risalgono al 31 ottobre, 10ª
Il signor Ciavolino, fotografo
Coppetti è del 1913 e ha preno- Giuseppe Ciavolino, in Promo- giornata del girone F. Durante
tato un posto per la stagione zione, non ci ha mai giocato. Olympia Agnonese Rimini la
allo stadio di Cremona, anche Lui solo Serie B, poi niente: squadra di casa (con il gioco
se sulla tessera la pensa come «Lo Spezia mi ha preso per gli fermo per attendere la battuta
molti ultrà ventenni: «Fatico a Allievi e io sono salito fino alla di un rigore) ha sostituito il
capirne l’utilità, ma può servi- B di allora, nel 1928-29. Face- portiere Pezone (classe 1992)
re per limitare i mascalzoni». mandando in campo il
vo il portiere e paravo bene,
secondo Zoghaib (1990)
però non mi davano una lira,
contravvenendo così alla
Il signor Coppetti, scultore La allora ho smesso. Mia mamma
regola degli Under. Il
Cremonese, si è capito, non si era vedova, avevo cinque so-
giocatore, già sistemato tra i
tocca: «È come una bella don- relle». Allora basta calcio: foto-
pali e pronto a giocare, è stato
na, ti fa perdere la testa», dice grafo, o al massimo bersaglie- richiamato dalla panchina (4’
Mario Coppetti, 97 anni, scul- re. «Nella mia vita ho aperto dopo, come da referto
tore. Gli succedeva anche da un negozio di fotografia e ho arbitrale) che ha ripristinato
giovane, quando per innamo- fatto la guerra. Jugoslavia, poi con un'altra sostituzione la
rarsi gli bastavano 45 minuti: giù in Albania: sono andato un regola degli Under. In quel
«Il biglietto per la partita costa- po’ in giro». Meglio il calcio e
va 3 lire e non sempre avevo i IL FOTOGRAFO SPEZZINO LO SCULTORE CREMONESE le pellicole. Ciavolino è diven-
lasso di tempo il gioco non era
stato ancora ripreso con la
soldi. Allora aspettavo l’inter- Mario Ciavolino Mario Coppetti è tato amico di tanta gente, an- battuta del rigore, a causa
vallo e con 1 lira allungata al è nato nel 1912. Ha nato nel 1913. che di Spalletti, e ha fatto foto delle veementi proteste dello
sorvegliante vedevo il secon- giocato nello Spezia, Anti-fascista, per decenni: allo Spezia, da fo- staff tecnico molisano, che
do tempo». I ricordi di quella anche in B, poi ha sostenitore di tografo ufficiale, e alle indu- hanno portato anche
Cremonese lo hanno aiutato lasciato il calcio: è «Giustizia e libertà», strie liguri. Nel 2010 gli hanno all'espulsione del
anche tra il 1935 e il 1940, diventato fotografo, ha vissuto per dedicato una mostra, recensi- vice allenatore Nunziata.
quando ha vissuto a Parigi. poi bersagliere cinque anni a Parigi, ta anche così: «Ciavolino ha la- Questo errore tecnico da
Una specie di esilio volonta- in guerra. Nel 2010 dove ha conosciuto vorato per tutte le grandi indu- parte dell’Olympia Agnonese
rio, da sostenitore del movi- alle sue foto è stata gli allievi di Rodin. In strie della città. Attraverso i aveva messo in condizione il
mento politico «Giustizia e li- dedicata la mostra alto è con un’opera suoi scatti si analizza, dunque, Rimini di presentare ricorso e
bertà», guidato dall’antifasci- «Giuseppe Ciavolino. dedicata ai fratelli buona parte dell’economia lo- di ottenere la vittoria a
sta Carlo Rosselli: «Nel mio Paesaggi industriali» Puerari, calciatori cale tra l’immediato dopoguer- tavolino. Adesso, ripristinato il
cuore quella del 1925-26 resta (qui un particolare cremonesi morti ra e la crisi industriale degli an- 4 1, il Rimini scivola a 4 punti
la miglior Cremonese di sem- di «Reparto N», in guerra. A fianco, ni Ottanta». Insomma, lui e dal primo posto di Teramo e
pre, seconda solo alla Juven- scattata negli anni il suo monumento Coppetti ne hanno viste tante. Santargangelo.
tus di Combi e Rosetta». A Pari- ’50-’60). a Mazzini RASTELLI Quasi tutte, tranne il Daspo.

GIRONE A DOMANI LA 26a GIORNATA (ore 14.30) GIRONE B DOMANI LA 26a GIORNATA (ore 14.30)
REGGIANA-GUBBIO (1-2) SIRACUSA-FOLIGNO (1-1)

Pergo, Reggiana REGGIANA La vittoria manca da due


mesi e i granata sono reduci da tre
sconfitte: la società ha rafforzato la
Cosenza: l’ira di Fiore SIRACUSA Cosa è in dubbio, Ugolotti vuol
affidare a Koffi l’attacco. Torna
Bongiovanni titolare. Squalificato Spinelli

e Spal: sconti ai tifosi Pienone a Taranto


posizione di Mangone che medita c’è Corapi. Conferma per Pasqualini:
qualche esclusione eccellente. Guidetti Capocchiano non è pronto.
va in panchina, spazio a Maritato. FOLIGNO Noie muscolari per Giovannini,
Anche Alessi rischia: pronto Romizi. Civilleri e Moro ma Giunti potrà contare
Noie muscolari per Temelin, out Iraci, sul rientro di Fondi. Coresi trequartista e
ALESSANDRIA-VERONA (0-2) PERGOCREMA-PAGANESE (2-0) ANDRIA-FOGGIA (1-2) GELA-JUVE STABIA (1-0)
Chinellato e Bovi. In curva con 5 euro. davanti Cavagna con Luparini.
ALESSANDRIA Cammaroto gioca con una PERGOCREMA Gli unici assenti sono GUBBIO Borghese, Daud e Gomez ANDRIA Tutti disponibili. Pronti al rientro GELA Ridotta da due giornate a una la ARBITRO Cafari Panico di Cassino.
maschera protettiva, Romeo è out per Pambianchi e Daleno; quest’ultimo, squalificati, Perelli ancora infortunato. Ceppitelli, Di Simone e Cozzolino, oltre a squalifica a D’Anna, che dunque rientra
ancora due settimane. Ghinassi gioca positivo all’antidoping, non richiede le Torrente nel ritiro di Milano Marittima Carretta e Caturano per la panchina. domenica 20. Recuperati Cossentino e TARANTO-BENEVENTO (0-0)
centrale e a sinistra torna Bonomi. In controanalisi (sarà giudicato il 18). prova alternative al solito 4-3-3. Conferma per Doumbia. Bigazzi, oltre a Docente.
TARANTO Rientra Giorgino al posto di
avanti scontato il rientro di Croce. Probabile l’innesto di Scotto. Prezzi ARBITRO Irrati di Pistoia. FOGGIA Emergenza in difesa per le JUVE STABIA Nessun assente per Braglia, Pensalfini, manca Antonazzo ma torna
VERONA Squalificati Maietta e scontati per i biglietti in prevendita. squalifiche di Candrina e Rigione, oltre orientato a confermare la squadra di Sabatino, che sposta Garufo a destra.
Hallfredsson, tocca a Vergini e Mancini. PAGANESE Assenti sicuri Fusco per SPAL-SORRENTO (1-2) all'infortunio di Iozzia: probabile Kone a Gela. L’unico dubbio è in attacco: gioca Prevendita boom: nel mirino il record
E’ pronto Cangi, ma gioca Abbate. Il squalifica e Cortese ancora infortunato. destra, Torta e Romagnoli centrali e Tarantino o Ciotola? Colombi tra i pali, il stagione di 8.000 spettatori.
SPAL In infermeria Cipriani, Migliorini
tridente è Berrettoni, Ferrari, Le Noci. Imparato va al posto di Di Pasquale. Regini (al rientro dopo la squalifica) a dodicesimo sarà Vono. BENEVENTO Tutti disponibili per Galderisi
Smit e Pallara, squalificati Coppola,
ARBITRO Borriello di Mantova. Recuperati Ingrosso e Triarico, ma sinistra. Tra i pali Santarelli è favorito su con Mounard in netta ripresa. In avanti
Fofana e Zamboni. Provato il 4-3-3. In ARBITRO La Penna di Roma.
dovrebbero partire dalla panchina. Ivanov. A centrocampo torna Burrai. Bueno o Evacuo. Chiedono spazio anche
prova l’attaccante senegalese Jean
BASSANO-ALTO ADIGE (0-2) ARBITRO Penno di Nichelino. ARBITRO Viti di Campobasso. Palermo e l’ex Zito.
Philippe Mendy, ex Dinamo Bucarest. PISA-LUCCHESE (1-1)
BASSANO Fuori Basso e Mateos per La società ha ridotto i prezzi. ARBITRO Del Giovane di Albano Laziale.
RAVENNA-PAVIA (1-1) SORRENTO Recuperato Angeli, ancora CAVESE-BARLETTA (3-3) PISA Rientra Carparelli dalla squalifica e
squalifica, oltre a Guariniello e Iocolano.
RAVENNA In forse Fonjock (c’è Guitto), indisponibili Rossi ed Erpen. Simonelli CAVESE Squalificato Camillo Ciano e dopo tre mesi e mezzo Amoroso è a TERNANA-LANCIANO (0-0)
In dubbio Ghosheh. Tocca a Niada e in
non recupera Giammaria Rossi: in porta dovrebbe optare per il 4-4-2 con Carlini infortunati Turienzo (stagione finita?) e Di disposizione: al posto dello squalificato
avanti La Grotteria gioca a fianco di TERNANA Giordano recupera D'Antoni,
Pellegrino. Squalificati Chianese e a destra e Corsetti a sinistra (o Vanin). Napoli. Improbabile il recupero di Obodo o gioca lui o Reccolani. Sulla
Longobardi e Rodriguez. Nolè e Giubilato ma ha squalificati
Tagliani, giocano Paolo Rossi e Rosini. Pignalosa insidia il posto a Bonvissuto. Schetter e Bernardo, in forse Piscitelli. destra Ilari, Fanucchi o De Oliveira.
ALTO ADIGE Sebastiani deve rinunciare Noviello e Cejas e infortunati Fanucci e
a Furlan, squalificato, ma ritrova PAVIA Daffara squalificato e Visconti ARBITRO Abbattista di Molfetta. Duro divorzio in settimana con il medico LUCCHESE Danno forfait Lollini e Cardona Lacheheb. In difesa Quondamatteo o
Campo. Sorrentino dovrebbe essere infortunato: Andrissi mette Ferrini a sociale Trofa. Per oggi alla rifinitura è (infortunati) e il bomber Marotta Bizzarri, a centrocampo Piva o Imburgia.
preferito a Marchi come unica punta. sinistra e Preite a destra, con Caidi al SPEZIA-CREMONESE (2-2) attesa la visita della campionessa (squalificato). Giocano Pani, Baldanzeddu In attacco c’è Sinigaglia.
ARBITRO Santonocito di Abbiategrasso. centro. Dubbio tra Tattini e Guadalupi. europea Antonietta Di Martino. e forse Taddeucci (con Crocetti). LANCIANO Torna Ferraro: per due posti è
SPEZIA Le uniche certezze di Pane sono
ARBITRO Mangialardi di Pistoia. l’assenza di Pedrelli e Enow per BARLETTA Cari può contare sul ritorno di ARBITRO Coccia di San Benedetto. in ballottaggio con Romito e Antonioli. In
COMO-LUMEZZANE (2-2) infortunio e la presenza di Musetti. In Rajcic e Bellomo, che dovrebbero avanti sicuri Titone e Di Gennaro, poi uno
forse, a causa di problemi soprattutto prendere i posti di Cerone e Guerri. In tra Artistico e Turchi.
COMO Assenti per squalifica Franco e difesa non c’è Bruno: gioca Frezza. ARBITRO Cifelli di Campobasso.
muscolari, Marchini, Buzzegoli,
Magli, infortunato Fortunato. A sinistra ARBITRO Bietolini di Firenze.
Comazzi, Colombo e Cesarini.
forse Fautario, al centro Ardito o SECONDA DIVISIONE CREMONESE A parte Zanchetta e Rossi, SERIE D IL POSTICIPO
Bossa, pronto dopo quattro mesi. COSENZA-NOCERINA (1-2)
che hanno già finito il campionato, Atletico Roma-Viareggio Il programma sarà
LUMEZZANE Nicola ha tutti disponibili,
salvo l’infortunato di lungo corso Pini.
Oggi L’Aquila l'infermeria è vuota. Solo Toledo è in COSENZA Squalificato Roselli, out Rizzo, Gli anticipi: in tv completato lunedì dal posticipo Atletico
dubbio per un guaio muscolare. Roma-Viareggio (andata 1-1): la partita
Molto probabile la conferma dell’undici
che ha vinto le ultime due partite.
con il San Marino ARBITRO Saia di Palermo.
Adriano Fiore, Scarlato, Martucci, Musca
e Chianello. Due i dubbi: in porta Marino Perugia-Arezzo inizia alle 20.45 e va in diretta su Rai
(sarebbe l’esordio) favorito su De Luca, Sport 1. Arbitra Peretti di Verona.
ARBITRO Fiore di Barletta. LA SITUAZIONE
Oggi un anticipo nel girone B di in avanti Degano in vantaggio su Essabr. Oggi quattro anticipi in serie D:
Seconda divisione (ore 14.30). Classifica Gubbio (-1) p. 52; Sorrento 44; Torna Giacomini. Bordate del capitano ecco il programma e gli arbitri LA SITUAZIONE
MONZA-SALERNITANA (0-2)
L’Aquila San Marino: arbitro Salernitana (-4) e Alessandria (-1) 37; Stefano Fiore: «La situazione è molto (ore 14.30). Classifica Nocerina p. 58; Benevento 46;
MONZA Verdelli deve fare a meno degli Lumezzane (-1) e Bassano 36; Verona difficile ma i veri colpevoli non vengono Juve Stabia 41; Atletico Roma 40; Taranto
squalificati Fiuzzi e Uggè: al loro posto Strocchia di Nola. Classifica: 35; Spal (-1) e Ravenna 33; Spezia (-2) e mai citati. Sono spariti, eppure hanno GIRONE B AlzanoCene
38; Foggia (-2), Lanciano e Siracusa 35;
Tuia e uno tra Anghileri e D. Esposito. A Carpi p. 48; Carrarese 43; Reggiana 32; Cremonese 31; Como (-1) devastato questa squadra. C’è stata una Mantova: Illuzzi di Molfetta. Lucchese 34; Andria 28; Gela e Ternana
sinistra Bugno o Barjie. Torna Iacopino, Giacomense e Chieti 35; San 29; Pavia 28; Alto Adige 27; Pergocrema gestione che definire da dilettanti GIRONE E Perugia Arezzo (ore (-2) 27; Cosenza (-3), Foligno (-2), Pisa,
da valutare Vignaroli e Campinoti. (-1) 26; Monza e Paganese 19. sarebbe un complimento. La squadra ce Barletta e Viareggio 26; Cavese (-6) 20.
SALERNITANA Fabinho è l’unico dubbio di
Marino 33; L' Aquila 32; Prato 14, diretta su Rai Sport 1):
Prossimo turno Così domenica 20 (ore la metterà tutta per la salvezza, ma Prossimo turno Così domenica 20 (ore
Breda: in caso di forfeit alternativa fra e Poggibonsi 31; Bellaria 26; 14.30): Alessandria-Ravenna (1-0); Alto sarebbe un miracolo». Tardino di Milano. 14.30): Barletta-Taranto (2-2);
Aurelio e Sedivec. Documento critico Gavorrano e Crociati 25; Adige-Como (0-0); Cremonese- NOCERINA La squalifica di Di Maio impone GIRONE G Porto Torres Benevento-Pisa (lunedì, ore 14.30; 1-1);
dei giocatori nei confronti della società, Celano 24, Sangiovannese 18 Reggiana (0-3); Gubbio-Spal (0-1); ad Auteri qualche spostamento in difesa: Selargius (ore 15): Guidi di Foggia-Atletico Roma (3-3); Foligno-
sempre in ritardo con gli stipendi: la Lumezzane-Monza (1-0); Paganese- forse gioca Nigro, con Pomante sulla Cosenza (0-1); Juve Stabia-Andria (1-0);
prossima settimana il club dovrebbe
( 10); Fano ( 2) 17; Giulianova Imola; Tavolara Budoni (ore
Sorrento (0-1); Pavia-Pergocrema destra e al centro De Franco. Quasi 1.400 Lucchese-Cavese (0-1); Lanciano-
essere venduto, dopo la farsa-Cala. ( 1) 16; Villacidrese 9 ( 10). (lunedì, ore 20.45; 2-1); Salernitana- i tifosi al seguito. 15): Zuliani di Vicenza. Siracusa (0-0); Nocerina-Ternana (3-0);
ARBITRO Barbiero di Vicenza. Bassano (0-2); Verona-Spezia (0-1). ARBITRO Ros di Pordenone. Viareggio-Gela (0-0).
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

fSerie A con scommesse intriganti


SCOMMESSE Ma occhio anche a Turchia e Francia

Cagliari e Genoa taccuino


a cura di

chiamano il «Goal» SERIE B


Reggina-Triestina
L’«1» quotato a 1,50
I sardi con l’Udinese, i liguri con il Palermo: quote a 1,70 dConfermare l'inserimento in zo
na playoff è l'obiettivo della Reggi
na nella sfida interna contro una
Nella Ligue 1, la vittoria del Lione a Sochaux è a 2,15 Triestina ultima e in grossa difficol
tà (tre sconfitte consecutive). Da

w
5 RIPRODUZIONE RISERVATA mo, Cosmi deve ancora regi- na 1,15 per la vittoria dei giallo- giocare la vittoria dei calabresi, a
strare la difesa (la seconda più neri di Istanbul, a 1,55 è la vit- 1,50.
dUn derby di Roma a ridotto bucata della A) e scuotere un toria con almeno due reti di
contenuto di reti (Under) è la attacco in crisi. Una rete per scarto per i padroni di casa. SERIE B / 2
base di una giocata che si ali-
I NUMERI parte paga 1,70.
Col Lille si gioca l’Over Piacenza da rincorsa
menta con i «Goal» di Caglia-
Il Lille può proseguire il cammi- Col Crotone vale 2,15

7
ri-Udinese e Genoa-Palermo e SECONDA MULTIPLA
con il successo del Catania sul- no in vetta alla Ligue 1 france- dOcchio al Piacenza che con 13
la Samp. Nella seconda multi- Trabzonspor: «1» base se. L'ostacolo Valenciennes punti negli ultimi cinque match si è
pla, spazio a Turchia, con il te- Una delle due capolista del non incute troppo timore. Da tirato fuori dal fondo della classifi
le gare
sta a testa a distanza tra Fener- campionato turco, il Trabzon- giocare l'«1» a 1,40. In alterna- ca di serie B. Nella scia positiva, un
consecutive
bahçe e Trabzonspor, e Fran- spor, ospita l'ultima in classifi- tiva si può rischiare l'Over, quo- altro successo degli emiliani, in ca
esterne in cui
cia, con il Lille capolista e l'inse- ca, il Kasimpasa. Se il semplice tato a due volte la posta. sa contro il Crotone, sta a 2,15.
l’Udinese
guitrice Lione. di Guidolin «1» è scelta scontata (a 1,20) la Lione, stuzzica il «2»
è sempre quota sale a 1,70 per l'«1» con La buona serie del Lione (11 GERMANIA
PRIMA MULTIPLA andata handicap di una rete. punti in cinque gare) fa ben Per lo Schalke 04
Derby romano da Goal
a segno Fenerbahçe, tutto facile sperare per l'inseguimento alla l’«1» è a 1,65
Stesso ragionamento per l'al- prima posizione: il «2» di Puel
Lazio regina di Under in Serie tra capolista turca, il Fener- e i suoi in casa del Sochaux è d Rinfrancato dal passaggio ai
A (20), sette dei quali arrivati quarti di Champions lo Schalke 04

0
bahçe, che se la vedrà con il invitante a 2,15, l'Under è qua- L’argentino Rodrigo Palacio, 29 anni, attaccante, è
di fila negli ultimi incontri. Pos- Konyaspor, penultimo. Appe- si una garanzia a 1,63. alla sua seconda stagione in maglia genoana LAPRESSE prova a mettersi al sicuro in cam
pionato, dove ha appena cinque
punti di margine sulla zona retro
le sconfitte in
cessione. Segno «1» contro l'Ein
casa, in 12 gare

6,00
tracht Francoforte in crisi nera
(10 vittorie), del
(due soli punti e nessun gol fatto
Fenerbahçe,
negli ultimi otto incontri) a 1,65.
capolista
del campionato
L’1-1 DI ROMA-LAZIO GERMANIA / 2
turco
Il pareggio è il risultato col Trabzonspor Borussia Dortmund
più probabile del derby da applausi: «2» base
per i quotisti
dAl Borussia Dortmund mostruo
so di questa stagione non fa paura
la trasferta di Hoffenheim. Per i
sibile che la tendenza pesi an- gialloneri primi in classifica la dodi
che nel derby, ipotesi data a cesima vittoria in 14 match fuori ca
1,70. Probabile comunque che sa vale 1,70 volte la posta.
entrambe vadano a segno: an-
che il Goal è a 1,70. GERMANIA / 3
Samp, è dura a Catania Werder Brema: l’«1»
Esordio di fuoco per Cavasin
sulla panchina della Samp, a vale tre punti d’oro
Catania in un delicatissimo dSolo tre punti di vantaggio sulla
scontro salvezza. Puntiamo sui zona caldissima della classifica
siciliani («1» a 1,95), vittoriosi non sono una garanzia per il Wer
già sette volte al Massimino, der Brema, che nel match salvezza
ma stuzzica anche il No Goal a contro il Borussia Moenchenglad
1,80. bach, ultimo della lista, deve vince
re. Conviene puntare sul segno
Cagliari-Udinese da «X» «1», a 1,65.
Nelle ultime cinque partite in
casa il Cagliari è andato in rete INGHILTERRA
almeno una volta. La serie del-
le trasferte con gol per l'Udine- Qpr da bassa quota
se arriva a sette gare consecuti- col Crystal Palace
ve. Il Goal nel confronto diret-
to vale 1,70, per l'esito rischia- dUna pronta ripresa dopo il k.o.
contro il Milwall è l'obbligo del Qpr
mo una «X» da 3,15. capolista della Championship ingle
Genoa: in casa è Goal se, che in un altro derby londinese
Il Genoa è reduce da quattro affronta il Crystal Palace. A bassa
«Goal» casalinghi. Con il Paler- quota l'«1», a 1,45.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

fNei quarti di finale della coppa inglese


SCOMMESSE la squadra di Ferguson è favorita

FA Cup: Red Devils d’obbligo le quote


2,15
Il Manchester United è bancato a 1,90 contro l’Arsenal offerto invece a 3,65 Juventus
Partita da dentro o fuori per Delneri
MARCO SCROFANI Ritmo rallentato La partita di og- bookie si aspettano comunque (REUTERS) sulla panchina della Juve.
Agipronews gi sarà un banco di prova deci- almeno una rete per parte (Go- Dopo 3 k.o. di fila, senza mai
sivo per lo United che nelle ulti- al a 1,75): lo United scommet- segnare, i bianconeri compaiono in
d Che sia campionato o FA me giornate ha rallentato il rit- te forte su Berbatov, leader dei lavagna a 2,15, contro il 3,25 in caso
Cup, in Inghilterra il finale di mo, perdendo tre volte nelle ul- cannonieri in Premier, 19 reti di vittoria del Cesena o di pareggio.
stagione è un affare tra Man- time cinque. D'altra parte l'Ar- e quota a 2,00 come Golden Bo-
chester United-Arsenal. Le for- senal ha una tendenza spicca- ot a fine stagione. È una que-

1,35
mazioni di Ferguson e Wenger ta a «bucare» gli appuntamenti stione di collettivo il meccani-
si lanciano in un lungo testa a smo-gol dell'Arsenal, con il so-
testa che comincerà oggi pome- lo Van Persie a figurare nella
riggio con i quarti di finale del- lista dei candidati al titolo di Manch. City
la coppa di calcio più antica
del mondo. Sulla lavagna Snai
i Red Devils sono favoriti a
1,90 contro il 3,65 dei Gun-
ners mentre per il segno «X»,
6,50
L’1-1 DELLA SFIDA
capocannoniere (a 50,00) ma
che può contare su un gruppo
da urlo con Nasri, Walcott, Ar-
shavin e Chamakh. Un poten-
ziale in attacco che ispira il
Nel week-end di FA Cup il
Manchester City, dopo la sconfitta
in Europa League, parte in
vantaggio contro il Reading, club di
Championship. Balotelli e i suoi si
che manderebbe tutti all'Emi- Tra i risultati esatti, l’1-1 «Sì» nella scommessa Segna giocano a 1,35 contro 8,50.
rates per il replay, si scende di è quello che ha la quota Squadra Ospite, a 1,46.
poco a 3,50. Le quote sorrido- più bassa
Risultati esatti Fra i risultati
1,08
no allo United sia in coppa, sia
per la vittoria finale in Premier esatti l'1-1 (6,50) è quello che
League: in campionato i «dia- importanti (non vince un tro- ha la quota più bassa, davanti
voli rossi» sono in vantaggio a feo dal 2005). Sul fattore gol all'1-0 e al 2-1 (offerti a 7,00) e Real Madrid
1,70 e i londinesi a 2,85, sulla in tabellone è privilegiato (di al blitz per una rete a zero dei Quote in discesa per il Real Madrid.
scia della classifica, nella qua- poco) l'Under: meno di 3 reti Gunners (a 8,50). Se per il pun- I Merengues ospitano Trezeguet
le la formazione di Sir Alex Fer- nel match è un'idea da 1,80, teggio i quotisti «tifano» per il (REUTERS) e il suo Hercules che, per
guson è sopra di 3 punti sui di- ma in una sfida ad eliminazio- replay, l'ipotesi viene scartata i bookie, è spacciato a 20,00. Quote
retti inseguitori, che però han- ne diretta tutto può succedere nelle offerte a doppia chance: stracciate in caso di vittoria interna,
no ancora un match da recupe- e l'Over segue a ruota a 1,85. l'opzione 12 (vittoria di una visto che il segno «1» è a 1,08.
rare. Con due squadroni in campo i delle due squadre) è a 1,22. Dimitar Berbatov, 30 anni, attaccante bulgaro del Manchester Utd EPA

La scommessa IPPICA UNA DOMENICA DI GRAN PREMI AL BREDA 8,50


impossibile Padova, la capitale del trotto
pista piccola, dove la prima cur-
va arriva subito, potrebbero da-
Italrugby
Ultima partita casalinga nel Sei
re una mano all’eterno piazza- Nazioni 2011 per l'Italia. Il XV
di CARLO PELLEGATTI*
Moses e Nando Font sperano to Moses Rob, ma dovrà prova-
re a contenere Merckx. Il discor-
so non può essere circoscritto a
azzurro riceve al Flaminio la
Francia, favorita d’obbligo a 1,05. Il
primo successo nel torneo per
Premio Ceprano: Nel «Padovanelle» questi due: in campo c’è ad
esempio un Leben Rl, molto
capitan Parisse (AP) e compagni è
un'impresa da 8,50.
occhio a Merckx Ok progredito negli ultimi mesi al
punto su Zakumi Ninio la sorpresa?
punto di riuscire a disimpegnar-

Seguire la forma di scuderia. Consiglio utile


per andare alla cassa. Dopo I like Shopin
5 R PRODUZIONE RISERVATA
si alla grande in Francia. Poi c’è
Linda di Casei che se rimane a
contatto con i primi può far ma-
le di spunto. Infine ci sono da
1,05
Inghilterra
dello staff Polito, puntuale al successo, dÈ Padova il baricentro della seguire il rientro di Looney Tu- L'Inghilterra di Wilkinson (AFP),
domenica scorsa, a 4 contro 1, un'altra loro domenica ippica. La nuova pro- nes e la chance di Mambo Font. capolista del Sei Nazioni, ospita a
allieva mi sembra pronta per cogliere il grammazione delle corse ha Twickenham la Scozia, ancora a
traguardo, domani alle 15.20, nel Premio portato a condensare alcuni ap- I 4 anni Tra i quattro anni discor- zero punti come l'Italia. Il successo
Ceprano, passaporto per il Premio Regina puntamenti più importanti di so ancora più complesso. dei Lions si gioca a 1,05. Con
Elena. È la probabile favorita Laetoli, ciascun ippodromo: domani al Nashville Dancer ha vinto a Fi- l'handicap di 16 punti si sale fino a
allenata da Gigi Polito e montata da Breda si disputeranno in un col- renze e potrebbe riprovarci, ma quota 1,90.
Mariolino Esposito. Io, però, voglio puntare po solo il GP Padovanelle riser- dovrà fare i conti con il rientran-
su un’altra femmina, pur al rientro, pur vato agli anziani e il «Città di te Nando Font che in pista pic-
Padova» per i quattro anni.
1,32
legata a qualche incognita. Lei è Zakumi, cola si è spesso ben disimpegna-
debordante nel debutto, ma affogata nel to e ha dalla sua il numero. Poi
pesantissimo del Premio Dormello. Mi piace Padovanelle Otto partenti sul c’è Nephenta Lux che ha mezzi
perché allenata e preparata da Luigi miglio, nella gara per i più molto interessanti, ma che può Trento volley
Riccardi, che in questo momento ha tutti i esperti, sembra un remake del- pagare la posizione di parten- Nella Serie A di volley l'Itas
cavalli con le... ali: devono sbattere forte la sfida milanese del premio En- za. Le sorprese in questo caso Trentino, dopo la prima sconfitta in
l’aria profumata di Capannelle, se vuole cat tra Merckx Ok e Moses Rob, possono essere Ninio, versione campionato, è impegnata a
tagliare il traguardo, da vincitrice. Per essere che nell’occasione terminaro- Bellei, bisbetico, ma potentissi- Piacenza contro la Copra di Hristo
lei la Principessa di Marzo, per diventare no nell’ordine divisi pratica- mo, Nordhal, in posizione, e Ni- Zlatanov (LAPRESSE). Nel testa a
forse la «Regina» di Primavera. mente da un nulla. Questa vol- ckel Ors con un Marco Guzzina- testa gli ospiti sono a 1,32 con i
* Giornalista Mediaset ta la posizione e soprattutto la Merckx su Moses nell’Encat. Ora rivincita? GRASSO ti in forma stellare. padroni di casa bancati a 3,00.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

CICLISMO 46a TIRRENO-ADRIATICO


l’analisi 1
di
LUCA GIALANELLA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Hushovd:
se l’iridato
fa il gregario
PERUGIA - «Thanks, great
job for me». Mentre lo dice,
Ultima curva: Tyler Farrar ha però la
Hushovd lancia la volata faccia di chi l’ha fatta
seguito da Farrar, grossa, del tipo «accidenti,
Oss, Renshaw, Haedo mi dispiace, mi hai servito la
e Petacchi. vittoria e ho sbagliato». E si
A destra la vittoria rammarica ancor più perché
di Haedo chi lo ascolta è Thor
BETTINI Hushovd, il campione del
mondo suo compagno alla
Garmin- Cervelo. Per il
secondo giorno consecutivo,
to a fare scintille. L’olandese
y
Haedo, sprint al bacio della Rabobank, in una specie il norvegese si è trasformato
di classifica avulsa, ha 22" su in gregario a cinque stelle: a
Ivan e può contare sull’appog- Indicatore, Farrar aveva
gio di Boom, che ieri salendo
HA VINTO battuto tutti, ieri si è trovato
verso Perugia ha provato la 32 VOLTE con le gambe dure all’uscita

Basso contro Gesink:


gamba. Ivan è in splendida for- DA PRO’ dell’ultima curva a 150 metri
ma e ha a fianco un corridore e l’argentino Haedo l’ha
eccezionale, Vincenzo Nibali. rimontato negli ultimi 30.
In Sardegna (e nella cronosqua- Juan Josè Quanto accaduto nei 1000
dre d’apertura) lo Squalo ha fa- Haedo metri finali è stata l’azione

comincia il duello
ticato, ma nei finali delle ulti- è nato a più bella della Tirreno-
me due tappe è sempre stato Chascomus Adriatico. In discesa, a 70
nelle posizioni calde. (Argentina) il 26 all’ora, Hushovd è uscito alla
gennaio 1981. sinistra del gruppo con
Distanza Il percorso delle pros- Con lui alla Farrar a ruota e, senza
scomporsi, ha accelerato fino
A Perugia l’argentino mette in fila tutti i velocisti. Ora sime due tappe è tutto da inter-
pretare. Non ci sono salite lun-
Saxo Bank
corre anche il all’ultima curva. L’iridato si è
inventato un numero che ha
ghe che sarebbero favorevoli a fratello Lucas
i tre giorni più impegnativi: anche Scarponi ci crede Basso, ma strappi corti e ripidi
(oggi dai -2 km al triangolo ros-
Sebastian
ricordato Bettini al Giro
2008: in maglia arcobaleno,
a tirare, spronare e incitare
so ci sono due tratti rispettiva- CARRIERA
w
DAL NOSTRO INVIATO Bennati, Guarnieri e, perché per otto giorni l’allievo
mente di 400 e 350 metri al 14

.it
CLAUDIO GHISALBERTI no, Pozzato, sono tra i non per- Pro’ dal 2003, Visconti in maglia rosa. Ma
venuti di ieri (e di giovedì). e 15% con punte al 19), più ieri ha colto il
5 RIPRODUZIONE RISERVATA adatti all’esplosività di Gesink. il gesto di Hushovd vale
NUMER0 32˚ successo, tanto nelle gerarchie del suo
Ma non saranno solo la lun-
PERUGIA dPetacchi? No. Caven- Numero Discorso a parte lo me- primo del 2011: team verso Sanremo: sul
ghezza delle salite e la loro pen-
dish? Neppure. Farrar? Mac- rita la coppia della Garmin, Hu- TELECRONACA LIVE denza a marcare la differenza.
nessuna tappa podio della Classicissima il

22 ché. A vincere la 3ª tappa della shovd-Farrar. L’iridato negli ul- A PARTIRE Entrambe le frazioni sono di al suo attivo nei dio Thor è già salito due
Tirreno-Adriatico è Juan Josè timi 30 km pilota l’americano DALLE 15.15 240 km e, come dice Ivan, a grandi giri. Non volte, 3˚ nel 2005 (1˚ Petac-
in modo impeccabile, poi ai queste distanze anche un caval- vinceva uno chi) e nel 2009 (1˚ Caven-
Haedo, 30enne argentino della Tutti i giorni sul sito della
i secondi 500 metri s’inventa un numero cavia può diventare lo Stelvio. sprint dall’8 dish). Dà supergaranzie. Più
Saxo Bank. Sorpresa sì, ma fi- Gazzetta si può seguire la
di vantaggio che che spariglia il gioco: attacca, Altro fattore da prendere in giugno 2010, al di Farrar, che sembra ancora
l’olandese Robert no a un certo punto, visto che prende in testa l’ultima curva e telecronaca in diretta della Giro del
già giovedì «JJ» si era piazzato tappa, con il commento considerazione è il meteo. Se troppo leggerino e inesperto.
Gesink, per molti lascia Farrar davanti a tutti a le previsioni saranno azzeccate Delfinato Più dell’altra punta Haussler.
l’uomo più alle spalle di Farrar e Petacchi. 150 metri dal traguardo. Le dell’ex professionista Mario
Una vittoria non casuale, ma oggi ci sarà il sole, ma domani La Cipressa e il Poggio, per
in forma, ha in gambe di Tyler, e lo si era già Traversoni e e gli interventi
costruita con grande fatica dal pioverà tutto il giorno. E l’ac- lui che vive a Montecarlo,
classifica visto sulla salitella finale, non dei lettori che possono
suo team. Klostergaard, Lars- qua, su queste strade ricche di sono pane quotidiano negli
su Ivan Basso sono le stesse del giorno pri- mandare via internet
salite ripide e discese tortuose, allenamenti. E dopo l’ultima
son, Tosatto e Cooke formano ma; Haedo addirittura in quin- domande e commenti.
non è amica di Basso. Per Scar- volata prima della Sanremo,
un treno che qui riesce a mette- ta ruota esplode sulla sinistra e A fine gara highlights
abbiamo capito che
poni la situazione è differente.
re in fila il gruppo. Gli avversa- centra la prima vittoria suda- e le video-interviste
Il marchigiano della Lampre, Cavendish non è ancora lui,
ri sono in difficoltà: Ale-jet può mericana in questa corsa. esclusive realizzate dai
magro da sembrare trasparen- S Boonen sembra troppo
contare solo su un grandissimo nostri inviati alla corsa Juan Josè indietro, Bennati un punto
te, è in forma e, risultati alla
Hondo che per pilotarlo resta 3 Resa dei conti Chiuso il capitolo dei due mari. mano (vittoria nel 2009 e 2˚ Haedo oscuro. I soli a convincere
km al vento; Renshaw cerca di velocisti, che difficilmente Oggi appuntamento posto ai punti nel 2010), è un 30 anni sono Freire e Petacchi, in
tirare fuori Cavendish, ma il bri- avranno altre opportunità, la a partire dalle 15.15, corridore particolarmente crescita mentale e fisica,
tannico (abbastanza sovrappe- Tirreno-Adriatico passa nelle ma gli aggiornamenti-live adatto a questa corsa. Potrà unica vera punta italiana.
so) non brilla; Freire cerca di mani degli uomini di classifica. cominceranno sin dalle contare sull’appoggio di Cune- L’ultimo iridato in carica a
fare capolino, ma vista la confu- Le prossime tre tappe vivranno operazioni di partenza. go, ma 37" da recuperare a Ge- vincere la Classicissima è
sione si rintana nella pancia principalmente sulla sfida Ge- www.gazzetta.it sink non sono pochi. Decisivi stato Saronni nell’83.
del gruppo. Boonen, Chicchi, sink-Basso, con Scarponi pron- potrebbero essere gli abbuoni. Hushovd lo sa.

LA GUIDA PARIGI-NIZZA MONDIALI PARALIMPICI


Farrar è 2˚ e rimane al comando A Martin crono Macchi argento
Poi Oss e Petacchi, Cavendish indietro e primato nell’inseguimento
Alla Parigi Nizza ieri è stato il (c. arr.) Medaglia d’argento
ARRIVO: 1. Juan José HAEDO (Ola, Rabobank) a 6"; 4. Freire (Spa) a
giorno di Tony Martin. Ad Aix en per Fabrizio Macchi ai
(Arg, Saxo Bank-Sungard) 189 km 8"; 5. Leezer (Ola); 6. Gesink (Ola);
in 4.39’45", media 40,536, abb. 10"; 7. Langeveld (Ola); 8. Tankink (Ola); Provence il 25enne tedesco Mondiali paralimpici su pista
2. Tyler Farrar (Usa, Garmin Cervelo), 9. Navardauskas (Lit) a 15"; 10. Klier dell’Htc ha vinto la crono di 27 scattati ieri a Montichiari
abb. 7"; 3. Daniel Oss (Liquigas- (Ger) a 17"; 15. Hushovd (Nor) a 19"; km in 33’24" (media 48,5) (Brescia): nell’inseguimento
Cannondale) abb. 4"; 4. Petacchi; 5. 17. Tosatto; 18. Cavendish (Gb) a 25"; lasciando a 20" Wiggins, Porte individuale (3000 metri,
Renshaw (Aus); 6. McEwen (Aus); 7. 19. Oss a 26"; 22. Nibali a 30"; 23. a 29" e il leader Klöden a 46". categoria C2) il varesino si è
Mondory (Fra); 8. Boasson Hagen Basso; 28. Van Avermaet (Bel) a 34";
(Nor); 9. Sieberg (Ger); 10. Hushovd 29. Ballan; 32. Evans (Aus); 34.
Ora Martin è al comando con inchinato al cinese Gui Hua
(Nor); 11. Bozic (Slo); 12. Ballan; 13. Bennati a 36"; 35. Cancellara (Svi); 36" su Klöden e 39" su Wiggins: Liang, che dopo aver battuto
Lorenzetto; 14. Bennati; 15. Hermans 40. Petacchi a 39"; 41. Boasson Matteo Carrara (che ieri ha in qualificazione il record del
(Bel); 16. Beppu (Gia); 17. Freire (Spa); Hagen (Nor) a 41"; 43. Lövkvist (Sve); chiuso 35˚ a 2’32") è 15˚ a mondo (3’48"149), chiuso in
18. Van Avermaet (Bel); 19. Gatto; 20. 46. Scarponi a 45"; 47. Cunego; 53. 2’28".«Mi spiace che i media del 3’51"514 contro i 3’58"790
Hayman (Aus); 21. Boonen (Bel); 22. A. Schleck (Lus) a 48"; 55. Gilbert mio Paese non seguano la dell’azzurro, «Il cinese è stato
Clarke (Aus); 23. Boom (Ola); 30. (Bel) a 49"; 60. Garzelli a 55"; 73. OGGI ARRIVO IN SALITA A CHIETI DOPO 240 KM corsa — ha detto Martin —. In il più forte, per me non poteva
Scarponi; 35. Cunego; 36. Pozzato; Bruseghin a 59"; 81. Visconti a 1’02";
39. Garzelli; 41. Evans (Aus); 44. 99. Di Luca a 1’12". Giornata lunga e sveglia intorno segnalare un tratto di 400 metri Germania ciclismo vuol dire esserci medaglia più bella».
Basso; 55. Nibali; 59. Bruseghin; 76. LE ALTRE MAGLIE alle 5.30 per i corridori: il ritrovo al 14% (punte al 19%) e un altro doping, tocca a noi dimostrare Nell’inseguimento categoria
Gilbert (Bel); 78. Gesink (Ola); 90. Punti: Farrar (Usa, Garmin-Cervelo). di partenza della 4a tappa, di 350 metri al 15% che non è così». Oggi 7ª tappa, C5, quarto posto per l’altro
Cavendish (Gb); 92. Cancellara (Svi); Gpm: Aramendia (Spa, Euskaltel). Narni-Chieti (240 km), è fissato (punte al 19%). 215 km da Brignoles a Biot So azzurro Andrea Tarlao (già
110. Di Luca. Giovani: Gesink (Ola, Rabobank).
CLASSIFICA: 1. Tyler FARRAR Squadre: Rabobank.
per le 7.40 in Piazza De Sica. IN TV: Diretta RaiSport 2 e phia Antipolis con 5 gpm, l’ulti iridato 2010 su strada): l’oro
(Usa, Garmin-Cervelo) 409 km in ABBUONI: 10", 6" e 4" al traguardo Partenza alle 9.15. Si passa Eurosport 2 dalle 15; Raitre dalle mo a 60 km dall’arrivo (Euro all’australiano Michael T.
9.53’51", media 41,384; 2. Haedo finale; 3", 2" e 1" ai due sprint anche per L’Aquila. Ci sono 2 16.40. Diretta streaming sport ore 19, RaiSport 2 19.30). Gallagher. Oggi Macchi ci
(Arg, Saxo-Sungard) a 5"; 3. Boom intermedi. Gpm prima del finale in salita: da anche sul sito www.rai.it. riprova nel chilometro.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

CICLISMO LA PRIMA INTERVISTA


DAL NOSTRO INVIATO
LUIGI PERNA
y
Riccò
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

HA
FORMIGINE (Modena) dLa soffiata
era giusta e l’attesa non è va- RISCHIATO
na: alle 13.15 di un pomerig- LA VITA
gio soleggiato Riccardo Riccò
sbuca in bici all’angolo di via
Don Milani, la strada di Formi- Riccardo
gine dove abitano i genitori, se- Riccò

«Ora il ciclismo guito a pochi metri dalla com-


pagna Vania Rossi, anche lei in
tenuta da gara. Sorride, ma
non si ferma. È vestito in gial-
lo, con un giubbottino nero e
ha aperto il 2011
in sella il 30
gennaio: 7˚ in
Francia al Gp La
Marsigliese.

mi dà il vomito
la fascia nei capelli, niente ma- DAVANTI ALLA CASA DI FORMIGINE Nella notte tra il
glia della Vacansoleil. Ecco Riccardo Riccò ieri a Formigine, davanti alla casa dei genitori, di 5 e il 6 febbraio
Pochi attimi dopo rispunta al ritorno dall’uscita in bici con la compagna, la crossista Vania Rossi è stato
rondò che porta verso la pista ricoverato in
ciclabile, circondato da un affidate al professor Giovanni quelli là: per fortuna sono stato gravi condizioni

Farò il barista»
gruppo di amici cicloamatori. Beduschi. Sono stati chiesti 60 trasferito a Baggiovara. Questo per un blocco
Riccò è tornato a casa, sta bene giorni per depositarle. «Aspet- me lo hanno riferito, perché renale, prima a
e ha già ripreso a pedalare. to che mi chiamino. Vorrei che non mi sono reso conto di nien- Pavullo, poi a
L’hanno visto al supermercato la vicenda si chiudesse in fret- te. Però dicono che ho parla- Baggiovara
a fare la spesa con la mamma ta, ma penso che invece sarà to...». Quando cominciano i ri-
Elisabetta. Oppure passeggia-
Il modenese sta bene ed esce anche re in paese mano a mano con
lunga. Il Coni? Mi radieranno e
festa finita. Tanto è quello che
cordi? «Dal giorno dopo».
LICENZIATO
Al primo medico
Vania e il figlioletto Alberto, volevano. Comunque, che ab- Visita La querelle ha avuto an-
in bici. «Ma non tornerò mai più» che compirà 2 anni a luglio. Ri-
torno alla normalità quotidia-
bia torto o ragione, non tornerò che un botta e risposta ufficia-
le. Dopo l’esposto annunciato
che lo ha
soccorso Riccò
a correre. La sentenza l’avete
na o quasi. A poco più di un me- già data voi. Io non ho letto i dall’avvocato Fiorenzo Alessi, avrebbe detto:
se dalla drammatica mattina giornali, ma mi hanno detto difensore di Riccò, contro i me- «Mi sono fatto
del 6 febbraio, quando fu soc- che avete già fatto il processo. dici degli ospedali di Pavullo e una trasfusione
corso all’Ospedale di Pavullo Non è un caso di doping, non di Baggiovara, che stando alla con il sangue
in condizioni gravi e — stando mi hanno trovato positivo, ma lettera di licenziamento della che tenevo in
al referto medico — riferì in sono stato già condannato». Vacansoleil avrebbero rivelato frigo». Dimesso
presenza della compagna di notizie riservate al dottore del- dall’ospedale di
«avere fatto una autotrasfusio-
Difesa Ma i documenti agli atti? la squadra, c’è stata una lettera Baggiovara il 18
ne con il sangue che conserva-
Il referto del medico di Pavul- inviata da Baggiovara al procu- febbraio, è
va nel frigo da 25 giorni».
lo? «Io non li ho visti. Ho la car- ratore capo Zincani e allo stes- stato licenziato
tella clinica e non c’è scritto so Alessi nella quale si diffida dalla
Tre ore in bici Passano quasi tre dal gettare ombre sull’operato Vacansoleil
ore. Il sole è sparito. Riccò final- niente. Solo frasi inventate. Lui
dice così, io dico in un altro mo- «ineccepibile» dei medici. il giorno dopo.
mente rispunta allo stesso ron- Intanto lunedì Riccò ha soste- La Procura di
dò e svolta verso casa. Poi, di do. Ero più di lì che di qui e non
so che cosa posso aver detto. Ve- nuto l’ultima visita program- Modena ha
fronte al cancello della villetta, mata, proprio a Baggiovara. Il aperto
ancora vestito da corridore, ac- diamo chi avrà ragione dalle
analisi. Io al medico non ho rife-
suo cuore non preoccupa più. un’inchiesta
cetta di parlare. All’inizio è reti- La pericardite seguita al bloc-
cente: «Non faccio interviste. rito un bel niente». In questi ca-
co renale e alla successiva infe-
Chiedi tutto al mio avvocato». si non si dovrebbe essere ricono- Riccò in maglia
zione sanguigna è superata.
Poi si scioglie un po’. (Più tardi scenti a chi ti salva la vita? «Pro- Vacansoleil, il
«Non ho problemi di salute.
spiegherà: «Ho risposto solo prio no. Se stavo a Pavullo mori- Sto bene e vado in bici. Mi han- suo ultimo team
perché hai aspettato tutto il vo. Non avevano capito niente no detto che tornerò come pri- BETTINI
giorno. Dicono che sono un uo- ma. Non sono demoralizzato.
mo di merda. Invece nella vita L’importante è avere la coscien-
sono troppo buono»).
Pensa di tornare a correre?
«No, vado in bici così, per diver-
timento. Ho ripreso da una set-
x ha detto
INVENZIONI
za a posto. Il ciclismo non mi
manca».

Famiglia Che cosa farà ora Ric-


timana. Ma non tutti giorni, Le mie frasi al medico di cò? «Il barista. Mi è sempre
quando ne ho voglia. È molto Pavullo sono inventate. E se piaciuta come idea. Ho già
più bello e rilassante. Si chiac- fossi rimasto lì sarei morto: chiesto in giro. Anche a qual-
chiera, ci si ferma al bar. Non non avevano capito niente che agenzia. Ho voglia di co-
ho voglia di tornare a correre. minciare a lavorare, come
Per niente. Ho voltato pagina. PROCESSO fanno tutti. La bici finora è
Il mondo del ciclismo mi fa schi- stata la mia vita. Ho vinto
fo, mi ha fatto vomitare. Tutti I giornali non li ho letti, ma mi tappe al Giro e al Tour —
quelli che ci sono dentro mi fan- hanno detto che mi avete già perché per me le ho vinte —
no schifo. Mi volevano far smet- fatto il processo. ma non esiste solo il ciclismo.
tere già quando sono rientrato. Invece non si tratta di doping Fuori ho più amici di quanti
Adesso basta: Riccò non c’è pensiate. Ho una famiglia e
più, non rompetemi più». FUTURO un figlio, baderò a loro. Sono
Riccardo stanco, questo è un mondo che
Riccò In attesa Sul caso indaga la Pro- Voglio cominciare a lavorare non mi piace più (dice in tono
27 anni cura di Modena. La svolta po- come tutti. Meglio mille euro deluso). Meglio fare l’operaio
PIER MAULINI trebbe arrivare dal risultato del- al mese che rientrare in a mille euro, ci sono meno pen-
le perizie sulle cartelle cliniche, gruppo: ci sono meno pensieri sieri».
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

FORMULA 1
PRESENTAZIONE SVELATA LA F111 CHE PUNTA SUL PILOTA ITALIANO
regolarmente». La F111 ha
y SEI MESI A PIEDI
BUTTON
Hispania: Liuzzi con i soldi indiani retrotreno e cambio Wil-
liams 2010 e sarà sviluppata
col colosso indiano Tata,
LONTANO
BEN 4"5
Patente ritirata
a Ron Dennis
macchina che avrebbe dovuto sponsor importante che ha Ron Dennis è rimasto a piedi.
Kolles: «Obiettivo debuttare oggi, ma che invece portato in dote Narain Kar- Al titolare della McLaren (a
è la qualifica» vedremo solo a Melbourne per-
ché alcuni componenti non so-
thikeyan, 34 anni, un passa-
to in F.1 non troppo esaltan-
1. Schumacher
Ger-Mercedes
capo anche del gruppo che
costruisce le gt stradali) è
no stati sdoganati per tempo. te. Anche se gli sponsor lati- 1’21"249 (67 giri) stata ritirata la patente per sei
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Si tratta della Hispania, penul- tano, il proprietario Josè Ra- 2. Alonso mesi per non essersi fermato
tima lo scorso campionato, mon Carabante, garantisce Spa-Ferrari ad un semaforo rosso il 5
MONTMELÒ d(a.cr.) «Non è che ieri ha presentato la F111. un budget di 45-50 milioni 1’21"614 (141) settembre sulla Bracknell
la prima volta che faccio Una macchina — giura il re- di e. In parte garantiti da 3. Rosberg Road, nel Surrey. Dennis, che
un passo indietro per farne sponsabile del team Colin Kol- Liuzzi: «Ma io porto soprat- Ger-Mercedes aveva già perso 12 punti sulla
poi due in avanti». È la filo- les —, lontana parente di quel- tutto esperienza e velocità 1’21"788 (22) patente per altre infrazioni, ha
sofia con cui Vitantonio la 2010: «I dati dicono che sa- — sottolinea il pescarese —: 4. Heidfeld detto che, frenando, avrebbe
Liuzzi inizia la «mia nuova rà più veloce e il limite del ho aiutato Red Bull, Toro Ger-Renault rischiato il tamponamento con
era in F.1»: ripartire da ze- 107% dal primo non ci preoc- Da sinistra Narain Karthikeyan, 34 anni, il proprietario Rosso e Force India a cresce- 1’22"073 (67) l’auto che lo seguiva. Ma i vigili
ro a quasi 30 anni con una cupa, l’obiettivo è qualificarsi Josè Carabante, 58 e Vitantonio Liuzzi, 29 COLOMBO re. Lo farò anche qui». 5. Barrichello non l’hanno bevuta.
Williams
1’22"233 (89)
DAL NOSTRO INVIATO 6. Kobayashi
ANDREA CREMONESI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MONTMELO’ (Spagna) dNon è che


Schumacher si regala Gia-Sauber
1’22"315 (98)
7. Alguersuari
Spa-Toro Rosso
1’22"675 (72)
taccuino
MOTOGP

una giornata da leone


Fernando Alonso aveva visto
8. Vettel
Prove ok in Qatar
giusto quando a Campiglio so-
Ger-Red Bull dLa comunità giapponese del Mo
steneva che il rivale più perico- 1’22"933 (64) tomondiale è turbata dagli avveni
loso quest’anno potrebbe rive- 9. Kovalainen menti in Patria, ma i test di Losail,
larsi Michael Schumacher? Ce Fin-Renault domani e dopodomani, si svolge
lo si è chiesto ieri quando, simu-
lando la qualifica, il 7 volte iri- Miglior tempo della Mercedes sulla Ferrari di Alonso 1’23"437 (138)
10. Di Resta
ranno regolarmente: tutti i tecnici
nipponici e il materiale erano infatti
dato ha abbassato con le gom- GB-Force India già in Qatar.
me morbide il primato dei test, La Pirelli risponde alle critiche sulla durata delle gomme 1’23"653 (42) La Honda però è in lutto per la mor
arrivando a 1’21"2. «Abbiamo 11. Sutil te di un suo tecnico al reparto R&D
serci facendo un pit-stop in me- Ger-Force India di Tochigi, non lontano dalla pista
no. Comunque dai nostri conti 1’23"921 (26) di Motegi. Per il momento non c’è
quest’anno si andrà da 2 a 4, in 12. Maldonado alcuna informazione sul GP del
Michael: «Ci sono base alle piste». Hembery ha Ven-Williams Giappone in programma il 24 apri
progressi ma non poi ribadito che «ci è stato chie- 1’24"108 (11) le. L’anno scorso, la gara giappone
bastano per vincere». sto di fare spettacolo, aumen- 13. Button se venne rimandata a fine stagione
Fernando: «L’auto è tando le soste ai box, ma per GB-McLaren a causa dell’eruzione del vulcano in
farlo occorre che le gomme si 1’25"837 (57) Islanda.
affidabile, gli sviluppi consumino in maniera decisa, 14. D’Ambrosio
l’hanno migliorata» perché il pilota deve capire Bel-Virgin COLPO BRIDGESTONE
quando deve fermarsi. Solo co- 1’27"375 (46) Rossi collaudatore
sì si favoriscono i sorpassi. In
fatto progressi — dice — gra- una simulazione con 8 vetture, dNon solo corse. La Bridgestone
zie ai nuovi pezzi (ala anterio- nell’altro test, abbiamo conta- deve decidere se prolungare l’ac
re e deviatori di flusso; n.d.r.), to ben 54 possibili sorpassi». cordo come fornitore unico in Mo
ma questa Mercedes non è an- toGP che scade quest’anno, ma in
cora vincente. Già sarebbe bel- Indicazioni Hembery aggiunge tanto ha messo a segno un colpo
lo un podio in Australia». che «la Pirelli risponde alle ri- interessante: Valentino Rossi sarà
chieste della Commissione infatti consulente per il prodotto di
Campioni La sensazione è che la gomme Fota e possiamo fare serie e proverà le coperture stra
Red Bull resti la favorita per tutte le modifiche necessarie. dali del gommista nipponico.
Melbourne, anche se ieri è man- Ma per scelta le gomme non de-
cato l’acuto di Sebastian Vettel vono durare più di 30 giri». Du- ENDURO IN SARDEGNA
(pare) senza gomme morbide ra anche la replica a Massa, se- Scattano gli Assoluti
fresche. «Mai fatti tanti chilo- condo il quale con le Pirelli sul
metri nei test come quest’an- bagnato dell’anno passato in d(d.a.) L’Husqvarna ha presenta
no. Siamo preparati e l’obietti- Corea non si sarebbe corso. to la squadra ufficiale che oggi e
vo è invertire la tendenza che 25˚, 40˚ e 52˚ giro). «La mac- Replica Ma ieri si è discusso an- Michael «Come fa a dirlo se le ha prova- domani sarà protagonista a Olbia,
ci vede in difficoltà al via». Se china è stata molto affidabile cora di gomme, dopo le criti- Schumacher te un solo giro? Ma è vero che in Sardegna, della prima prova dei
Schumi è stato il più rapido, la ed è sempre una buona notizia che dei piloti alla Pirelli trami- sulla Mercedes abbiamo pochi dati e sarebbe campionati Assoluti d’Italia endu
macchina più robusta resta sal- — ha detto Fernando, che ha te la Gpda. «Bisogna fare atten- precede la stato utile un test collettivo con ro. Sette i piloti in sella alle moto
damente la Ferrari. Dopo Mas- anche inviato un pensiero alle zione — ha spiegato Paul Hem- Ferrari di pioggia artificiale al Castellet». varesine gestite dal Team CH Ra
sa, ieri Alonso ha percorso ben vittime del terremoto in Giap- bery, responsabile dell’azienda Fernando Oggi gran finale con 4 team: cing: Giacomo Redondi (125); Matti
141 giri (656 km), ottenendo il pone —. Gli aggiornamenti italiana —, c’è tanta gente che Alonso COLOMBO Ferrari, McLaren, Williams e Seistola e Juha Salminen (TE 250);
2˚ tempo (con gomme super hanno migliorato la vettura e i va in giro a dire cose non vere Mercedes. Sempre oggi Robert Sebastien Guillaume (300 2T); An
morbide) e con un buon GP si- tempi della simulazione sono solo per depistare i rivali. Capi- Kubica torna sotto i ferri per un toine Meo e Simone Albergoni (TE
mulato con 4 soste (al 10˚, stati discreti». te bene la differenza che può es- intervento al gomito. 310); Alex Salvini (TE 449).
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

SCI COPPA DEL MONDO


L’immensa Karbon batte il destino
Torna sul podio dopo un anno e mezzo: seconda in gigante con un legamento del ginocchio lesionato
PIERANGELO MOLINARO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
MARTEDI’ AL CONI
dSul podio a Denise Karbon è
scappata qualche lacrima. «In Pagnozzi convoca
quel momento mi sono passati Morzenti e Ravetto
per la testa gli ultimi mesi, le
sofferenze, la paura di non far- Il segretario generale del Coni
cela». L’impresa meritava que- Raffaele Pagnozzi ha
ste lacrime. Seconda nel gigan- convocato a Roma, per
te di Spindleruv Mlyn, nella Re- martedì mattina alle 9, il
pubblica Ceca, alle spalle della direttore tecnico dello sci
tedesca Rebensburg, un affre- alpino Claudio Ravetto e il
sco di tecnica e coraggio, estrat- presidente della Fisi, Gianni
to dal cuore immenso di questa Morzenti, che in diverse
atleta. Ci si chiede cosa avreb- occasioni ha affermato di non
be potuto fare Denise se il desti- voler continuare il rapporto
no non l’avesse perseguitata. con Ravetto. Ai Mondiali di
Ma ieri ha dimostrato che a 30 Garmisch lo sci azzurro ha
anni può ancora raccogliere Denise Karbon, 30 anni, vanta sei vittorie in Coppa del Mondo e la coppetta del gigante vinto 6 medaglie.
molto. nel 2008. A destra l’abbraccio con Michaela Abart, la preparatrice atletica EPA/AP

bei tempi vincevo e mi sono risorgere con il sorriso sulle lab- ciato. «Questa volta ho avuto mi sono conquistata la finale di
Il buio Non era facile nei suoi buttata». Sesta alla fine della bra. Tre anni fa la Karbon vince- davvero paura di non farcela, Lenzerheide, era quello che vo-
panni andare forte. Quando si DISCESA MASCHILE prima tornata, nella prima par- va la Coppa del gigante, cinque se sono qui è perché ho respira- levo».
è affacciata al cancelletto della te della seconda ha divorato la successi, pareva inarrestabile. to fiducia attorno a me».
prima manche era buio e piove- Azzurri male pista, ma è sul muro che ha fat- Poi all’inizio della stagione Le azzurre Tutta la squadra si è
va, le goccioline si fermavano to valere tutta la sua tecnica e 2009 la frattura della tibia e Ravetto Un grazie a tutti, ma so- mossa bene. Quinta Federica
Lo svizzero Feuz ha vinto a
sugli occhiali ed il manto di ne- la sua sensibilità su una neve un’altra lenta ripresa. Sul po- prattutto al direttore agonisti- Brignone, seconda dopo la pri-
sorpresa la prima delle due
ve che aveva davanti era unifor- discese di Kvitfjell davanti al che pareva una saponetta. Sta- dio era salita l’ultima volta 504 co Ravetto. «All’ultimo infortu- ma manche, nona Manuela Mo-
me come un bicchiere di latte, canadese Guay ed bile e sicura, pareva tutto facile giorni fa, terza nel gigante di nio mi ha portata lui alla visita elgg, terza dopo la prima che,
nascondeva le sue rughe. Cer- all’austriaco Walchhofer. anche se era appesa ad un filo. Sölden nell’ottobre 2009, poi a Milano, nelle ore in auto ab- in pieno attacco, ha commesso
to, c’era per tutte, ma è più diffi- Lontani gli italiani, che una lesione meniscale ed un’al- biamo parlato lungamente e due errori. Oggi a Spindleruv
cile chi per nove volte si è stesa probabilmente hanno La felicità «La cosa più bella è tro anno perso. Si era allenata ho capito quanta fiducia aves- Mlyn è in programma l’ultimo
su un lettino per farsi operare. commesso qualche errore stato vedere la felicità di tutta duramente la scorsa estate, da- se in me. Sì, gli devo molto e la slalom. Ci attacchiamo alla rab-
«Ho cercato di spingere, ma nella preparazione dei la squadra e anche delle avver- va decimi in allenamento a tut- spinta decisiva è stata quando bia della Moelgg.
non sono riuscita a dare tutto materiali. Il migliore, sarie, segno che in questi anni te, ma a novembre affrontando mi ha convocato per i Mondiali
— confessa la Karbon —. Nella Innerhofer è 26˚ a 1"60, 31˚ ho saputo farmi voler bene». Sì uno slalom, le ha ceduto il gi- anche se non mi ero qualifica- RISULTATI
seconda ho preso il cuore in ma-
no e mi sono detta che qui ai
Fill. Oggi seconda discesa. Denise, la felicità di chi in tutti
questi anni ti ha visto sempre
nocchio destro: altra lesione
meniscale ed al legamento cro-
ta. Non potevo non spingere
sulla pista di Garmisch... Ora
A PAGINA
37 &

AT TE NTI
ALCUORE
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

TUFFI EUROPEI A TORINO


DOPPIA FIGLIA D’ARTE
Carmen Casteiner e Giorgio
Cagnotto sono i genitori ed
entrambi hanno sempre seguito
come tecnici la crescita di
Tania. La mamma ex
campionessa italiana dalla
piattaforma; il padre invece
specialista dal trampolino 3
metri ha vinto 4 medaglie
olimpiche (2 argenti e 2 bronzi),
1 Mondiale nel 1978 e 1 oro, 2
argenti e 2 bronzi europei

Cagnotto oro
Terzo trionfo ca dai 3 metri a
Mosca, il bronzo
Lindberg con quello
di Ulrika Knape, oro
a Monaco ’72 dalla
Nei primi 2 tuffi ha
scavato la differenza
sulle avversarie. «Il

consecutivo piattaforma.

Tensione Basta la prima


evoluzione per scolpire il
percorso dorato del pome-
primo mi ha dato
serenità, il secondo la
tranquillità: è fatta»

Mai successo! riggio: il salto mortale e mez-


zo ritornato della Cagnotto
merita sei nove e un 8.5. E’
già la fuga decisiva. E la fuori-
classe lo avverte: «Il primo
sti suoi Europei perché offre la
preziosa appendice della quali-
ficazione olimpica. E a Buda-
pest, l’anno scorso, la Cagnotto
Neanche Dibiasi riuscì a vincere tre tuffo riuscito bene mi ha dato
serenità, dopo il secondo
lo fallì chiudendo la serata in la-
crime e con il volto sfatto, in
(doppio e mezzo avanti car- quella che resta una delle po-
titoli di fila. Tania si conferma da un piato, ndr) mi sono sentita de- che delusioni di una vita agoni-
finitivamente tranquilla». A stica straordinaria.
metro con record da 312.05 punti quel punto, i balbettii dell’eli-
minatoria diventano una fa-
«Il passato non torna — affer-
ma con grinta la finanziera bol-
stidiosa puntura di spillo pre- zanina — la dote fondamenta-
DAL NOSTRO INVIATO Travolgente Parole senza spoc- sto dimenticata: «Al mattino le di una campionessa è dimen-
RICCARDO CRIVELLI chia che piovono dopo una ga- — confessa — soffro sempre ticare i momenti difficili ed an-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
ra tra chi arrivava da un piane- un po’ la tensione, avevo pure zi prenderli ad esempio per
ta lontano e inafferrabile e le al- sbagliato un presalto e mi ero non ripeterli. E’ stato importan-
tre 11 in corsa per l’argento sul innervosita, così prima della fi- te — continua — vincere subi-
TORINO dIl bene rifugio è Tania pianeta Terra, compresa un’ec- nale per scaricare l’adrenalina to qui, così avrò la mente sgom-
Cagnotto l’extraterrestre. Oro, cellente Maria Marconi che si ho sprintato su e giù per gli spo- bra ma potrò sfruttare ancora
sempre oro: un investimento si- ferma ai piedi della gloria con gliatoi. E poi ho deciso di cam- la spinta emotiva del successo
curo. E se è vero che la barra di qualche rimpianto. Tania ha an- biare tattica: rincorsa rapida, da un metro». Si prospetta una
platino che rappresenta il me- nichilito la concorrenza, ha di- senza pensare troppo ai partico- finale da batticuore, perché le
tro originale, custodita a Se- segnato in aria voli perfetti, ha lari del tuffo». difficoltà tecniche montano e i
vrès, in questi due secoli si è ac- dipinto capolavori: record per- Una cavalcata solitaria e impe- margini di errore calano, però
corciata, dal trampolino più vi- sonale con 312.05, il punteggio riosa, l’ottavo oro su 16 meda- saranno di nuovo Bazhina e
cino all’acqua la distanza resta più alto mai realizzato ai cam- glie in carriera, una percentua- Lindberg le inseguitrici più fa-
immutabile e il destino invaria- pionati europei e la Bazhina, se- le mostruosa: «In Australia non meliche. La svedese è tornata
to: in Europa vince sempre lei. conda, laggiù, a più di venti lun- mi ero concentrata sulla gara subito a grandi livelli nonostan-
Terzo trionfo consecutivo, tra ghezze. Un podio di figlie d’ar- da un metro, lo giuro, però sa- te la maternità del 2009, una
gli azzurri nemmeno il Klaus te: lei di Giorgio, la russa pevo che la preparazione era scelta che Tania rispetta ma
Dibiasi dei giorni più luminosi con il sangue di Iri- stata molto buona e che fisica- non condivide: «Ho annuncia-
riuscì a fare altrettanto e la si- na Kalinina, mente tutto stava funzionando to che mi ritiro dopo Londra, a
gnora della tavola, candida, olimpioni- alla perfezione. Adesso sono 25 anni è normale anche pensa-
confessa che gradirebbe pro- bella carica». re di avere figli una volta ab-
varci più spesso: «A volte vor- bandonata l’attività, ma non
rei sentirmi più sicura e domi- Verso i Giochi Servirà, perché il mi vedrete mai ritornare in va-
natrice, ma questo è uno sport frullatore delle emozioni ha ap- sca a gareggiare con un pargo-
troppo delicato, hai una pia- pena cominciato a centrifugare lo in braccio: una mamma deve
stra molle sotto i piedi che ti Tania Cagnotto, 25 anni, sogni e ambizioni: oggi Tania si fare la mamma». Pensieri per il
può tradire ad ogni centime- sarà in gara anche domani rimette in gioco da tre metri, dopo. Adesso è semplicemente
tro». nel sincro 3 metri ANSA l’appuntamento centrale di que- dominio.

FAMIGLIA FELICE LA GARA DI TANIA VISSUTA DAI GENITORI LA GUIDA


il fidanzato Stefano. Ma papà dominare la tensione e le emo-
Il papà: «Non
5 R PRODUZIONE RISERVATA
Giorgio non vuole sentir parla- zioni, di non avvertire la pres- La Marconi è 4ª
TORINO dMani sul volto quasi a re di abitudine: «Non ci si fa sione di un pubblico che è venu-
detergersi il sudore, sguardo mai il callo alle vittorie ed ogni to in pratica solo per lei». Oggi torna Tania:
ci si stanca basso mentre Tania zompa sul
trampolino e comincia la rin-
corsa per il salto mortale e mez-
volta sono brividi, seppur alla
fine si tratti di un gioco. Ma un
gioco molto serio, nel quale è
Confronti L’8˚ oro in carriera
della figlia rinfocola i confronti
ci riprova da 3 m
Uomini, 3 metri sincro: 1.

di vincere e lei zo indietro carpiato: poi un


lampo, gli applausi e il sorriso
che si apre. Il minuto di mam-
importante passare oltre tanto
alle gioie quanto alle delusio-
ni». Eppure il primo commento
e papà, che è fermo a 1 in Euro-
pa però vanta 4 medaglie olim-
piche, ha le idee piuttosto chia-
Kuznetsov/Zakharov (Rus) 454.68;
2. Hausding/Feck (Ger) 441.45; 3.
Rosset/Cely (Fra) 425.37; 4.

mi sorprende» ma Carmen Casteiner durante


il terzo tuffo della figlia rac-
chiude la tensione e la libera-
era stato quasi di routine, co-
me se davvero un oro di Tania
non smuovesse quasi più il cuo-
re: «Tecnicamente il confronto
non si pone proprio, lei è dieci
volte più forte di me perché fa
Kvasha/Prygorov (Ucr) 407.46; 7.
RINALDI/BENEDETTI 381.71.
Donne, 1 metro: 1. CAGNOTTO
312.05; 2. Bazhina (Rus) 288.75; 3.
zione di uno sport che non ti re del capostipite: «Ha fatto cose che io neanche mi sogna- Lindberg (Rus) 287.80; 4.
Giorgio insiste: «E’ più forte di perdona. Quell’esibizione sen- una bella gara». Si trattava so- vo e mi sembra che pure come MARCONI 283.00; 5. Fedorova
(Ucr) 279.50.
me». Mamma Carmen: «Brava, za sbavature è il sigillo sull’oro:
«E’ stata brava, bravissima: ma
lo di metabolizzare un altro po-
meriggio di gloria, poi Giorgio
numero di podi adesso stia mes-
sa piuttosto bene. Ma guardia-
OGGI Ore 10 eliminatorie 3 m
donne (Cagnotto, M. Marconi)
bravissima, da 3 metri è dura» da 3 metri sarà tutto diverso e ha squadernato l’analisi del tec- mo avanti: la gara dai tre metri Ore 12.30 eliminatorie 10 m sincro
sarà molto peggio». nico e non del genitore: «E’ sta- può darle un’altra soddisfazio- uomini (Verzotto/Scuttari)
to importante il primo tuffo, le ne e la qualificazione olimpica, Ore 16 finale 3 m donne
Calma olimpica Intanto lo scri- ha dato tranquillità: comincia- ma nei tuffi non c’è mai nulla di Ore 18 finale 10 m sincro uomini
IN TV Diretta eliminatorie e finali
gno di famiglia si arricchisce di re bene è stato decisivo. Stavol- sicuro». O forse sì: Tania pri- su RaiSport 2. Eurosport oggi alle
una nuova perla, anche se Ta- ta Tania mi ha sorpreso per la ma, poi le altre. 17.54 sincro 10 m uomini.
nia ora vive in un’altra casa con calma olimpica, la capacità di ri.cr.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

BASKET UN EVENTO RCS


LA GUIDA Azzurri in Gazzetta
La Nazionale e tutto lo staff al
Domani al Forum completo ieri a Milano alla
presentazione dell’All Star
palla a due Game nella sala Buzzati della
ore 18.15 su Sky Gazzetta dello Sport. Al
centro, alla destra di Simone
Ecco tutto quello che c’è da Pianigiani e Dino Meneghin, il
sapere sull’All Star Game di vicedirettore della Gazzetta,
domani. Franco Arturi, il direttore
LE FORMAZIONI AGOS DUCATO Andrea Monti, Giacomo
ALL STAR: White, Travis Diener, Catano, amministratore
Hunter (Sassari); Mazzarino delegato di Rcs Sport,
(Cantù); Jones (Caserta); Jaaber Valentino Renzi, presidente
(Milano); Kaukenas (Siena);
Rowland (Cremona); Thomas
della Legabasket e Andrea
(Avellino); Dasic (Roma); Prandi, direttore delle relazioni
Sanikidze (Bologna); Sosa (Biella); esterne di Edison. Per la prima
Drake Diener (Teramo). volta, una Nazionale al
ITALIA: Aradori (Siena); completo, è stata ospite della
Antonutti, Cavaliero, A. Cinciarini
(Montegranaro); Crosariol; sede della Gazzetta dello Sport
Datome (Roma); Cusin, Hackett, a Milano FOTO LIVERANI
Melli (Pesaro); D’Ercole
(Cremona); Gentile (Treviso);
Mancinelli, Mordente (Milano);
che in partita, per giocarsi la

All Star: anche l’Italia


Moraschini, Viggiano (Biella);
Renzi (Verona). possibilità di essere chiamati
per l’Europeo: «Ma alla fine del-
SCHIACCIATE E TRIPLE Questi i l’All Star non ci saranno promos-
partecipanti. Iveco Slam dunk si o bocciati — dice il c.t. -. Que-
(schiacciate): White (nella foto
Ciamillo), Viggiano, Rowland e sta è una squadra allargata for-
mata da ragazzi che ci interessa-

può dare spettacolo


Sanikidze. Tre punti Iveco:
Mazzarino, Datome, Aradori, no e che avranno un posto in Na-
zionale. Quando, se più o meno
presto, lo sapremo più avanti.
Ma è importante che acquisisca-
no quei valori che ci sono stati
accreditati la scorsa estate, cioè
Nazionale giovane, progetto ambizioso: ricreare la scuola italiana di essere una squadra unita, che
ha lavorato bene e riconoscibi-
le, anche tecnicamente, come
Prima tappa: la sfida di domani a Milano contro le stelle straniere Italia».

LUCA CHIABOTTI città difficile, anche perché l’AJ, Invito Pianigiani ha invitato e in-
SOSA E MORDENTE
Gentile, Travis e Drake Diener,
Sosa. La gara delle schiacciate
avrà una giuria composta tra gli
altri da Sasha Djordjevic, Marco
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

MILANO dTrentun’anni fa, la pri-


Edgar Sosa, 23 anni, guardia
dominicana di Biella, con l’azzurro
impegnata in una imperdibile
amichevole, non ha permesso a
Dan Peterson, l’allenatore degli
L CLIC contrerà oggi tutti i tecnici di se-
rie A (anche gli stranieri, con po-
che defezioni) e i medici men-
Materazzi, Gianmarco Pozzecco
ma sfida tra la Nazionale e gli Marco Mordente, 32 LIVERANI stranieri, di promuovere l’avve- GLI ARBITRI IN CAMPO tre si stanno definendo le posi-
e Umberto Zapelloni (vice stranieri del campionato fu la fe- nimento alla presentazione di PER L’AQUILA: AIUTA zioni di Andrea Capobianco, co-
direttore della Gazzetta dello sta per celebrare l’argento al- ieri. L’asticella posta dalla Rcs, A COSTRUIRE IL NUOVO me braccio destro del c.t. a tem-
Sport). l’Olimpiade di Mosca. Marzora- che organizza l’evento, in alto: PALA ANGELI po pieno in Federazione, e di
ti segnò 20 punti, Spencer dopo aver scelto il Palaolimpico Francesco Cuzzolin come prepa-
IN TV Diretta su Sky Sport 2 dalle Haywood, stella autentica ruba- di Torino, il palazzo più bello e ratore atletico di riferimento
17.45.
ta alla Nba, guidò gli americani capiente d’Italia, per la coppa non solo per la Nazionale A ma
al successo con 24. Altri tem- Italia che ha richiamato quasi per tutto il movimento. Il mes-
pi: non si chiamava ancora 30 mila spettatori, adesso toc- saggio più importante da lancia-
All Star Game, nato ufficial- ca al Forum di Assago ospita- re in questo momento è che la
mente due anni dopo. re la rinascita di un evento Nazionale fa bene. Lo ha am-
uscito dal calendario dei tifo- messo Andrea Bargnani, alla
Undici Da allora, undici parti- si. Il test è interessante: la sua migliore stagione Nba dopo
te con l’Italia, cinque vittorie gente ha voglia di passare l’estate azzurra, e ribadita ieri
degli azzurri (4 delle ultime 5 una domenica di puro diver- da Marco Mordente, il capita-
edizioni) e tanti momenti da timento con la pallacanestro no: «Il lavoro tecnico fatto la
celebrare legati soprattutto spettacolo o contano solo i scorsa estate mi ha aperto un
agli anni formidabili della Na- due punti? nuovo mondo, mi ha fatto legge-
LO SHOW L’evento, organizzato zionale. Tutto questo fino al Raccogliere dei contributi re le situazioni in campo in ma-
da Rcs Sport e da Lega Basket, 2006. Ma domani l’All Star Ga- Esordienti Il problema sfiora per la costruzione del Pala niera diversa». Il progetto ambi-
inizierà alle 17.15 con le
eliminatorie della gara del tiro da
me torna e, stavolta, la festa soltanto Simone Pianigiani, Angeli di l’Aquila: gli Angeli zioso è che, assieme ai risultati,
tre (tra 1o e 2o quarto la finale). sancisce l’inizio, non la cele- che, non potendo disporre sono i 3 bimbi del torni ad esistere una pallacane-
Nell’intervallo la gara delle brazione, di un percorso. Quel- dei tre azzurri della Nba, ha minibasket periti nel stro targata Italia nell’interpre-
schiacciate. Alle 18.15 la palla a lo di un gruppo di ragazzi, al- convocato e già messo sotto terremoto. Con questo tazione e esecuzione dei giochi
due del match. cuni giovanissimi come Ales- torchio una squadra giovane, intento, gli arbitri dell' All d’attacco e in difesa. Questo, pe-
sandro Gentile, 18 anni, che con tanti esordienti che han- Star Game scenderanno in rò, non aspettatevelo domani:
I BIGLIETTI I biglietti per l’All Star
Game sono in vendita on line sui hanno di fronte un’opportuni- no bisogno di vivere assieme campo con una maglia che ai giovani azzurri possiamo so-
siti ticket.it o ticketone.it. Infoline tà da non perdere: lottare per per capire cosa significa gioca- invita alla donazione. Info: lo chiedere di competere. E di
0254910. una maglia azzurra e per una re in Nazionale e mettersi in www.minibasketlaquila.it. non lasciare lo spettacolo agli
Olimpiade. Si gioca a Milano, mostra, più in allenamento stranieri.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

su gazzetta.it
Sul nostro sito le video interviste
agli azzurri di Pianigiani a
Daniel Hackett, 23 anni,
guardia di Pesaro CIAMILLO
OHACKETT
Bosh e Wade
riscatto Miami
23 ANNI, 1.99
PESARO

MEDIA PUNTI

Daniel 14
MEDIA ASSIST Lakers battuti
ritorno da 2.5
GARE IN AZZURRO
I 24 punti di Chris e la difesa di Dwyane
su Kobe fermano a 5 la serie di k.o.
top scorer 22
% DA DUE
d(m.o.) I fantasmi, per ora, tor-
nano nel cassetto. Miami batte
i Lakers, giocando come deve
fare se spera di andare lontano
nei playoff, chiudendo a 5 la se-

53 rie di sconfitte consecutive e a 8

Hackett
quella positiva dei campioni.
Lo fa con un Chris Bosh che, do-
po essersi lamentato di non rice-
vere abbastanza palla in post,
infila 24 punti con 10/17 al tiro
e 9 rimbalzi, abusando con il pi-
ck and roll di Bynum e Gasol,
MILANO dDaniel Hackett torna diverse dagli altri, come attac- spesso in ritardo anche negli
in Nazionale come miglior rea- care il ferro e essere un proble- aiuti difensivi, come testimo-
lizzatore italiano del campio-
Il pesarese è il primo ma per la difesa». niano i 46 punti segnati dagli
nato, unico azzurro tra i primi realizzatore italiano Heat in area, 21 dei quali dopo
24 cannonieri di serie A. Tor- di A. E la regìa? Da giovane uomo, oltre che da rimbalzo offensivo.
na perché ha già trascorso due professionista, meglio vivere
«Essere play vuol e lavorare in Italia o negli Stati
estati in azzurro salvo poi, sul Campioni anemici Anche in at-
più bello, quando arrivava la dire anche creare dei Uniti? tacco lo spagnolo ha faticato,
manifestazione importante, problemi alla difesa» «Sotto il profilo del- trovando solo 3 canestri nella Dwyane Wade, 29 anni, contro Odom, Gasol e Kobe AFP
dover lasciare il raduno richia- le opportunità ripresa. A dire il vero i compa-
sociali e profes-
mato dall’inizio dell’attività a
Southern California: il suo al-
lenatore, Tim Floyd (non Pink
come lo chiamava Phil Jack-
Arriva in azzurro come miglior
realizzatore italiano della sta-
gione. Come la sta vivendo?
«Con molta serenità: alla Sca-
sionali, gli Sta-
ti Uniti offrono
possibilità infi-
gni hanno fatto persino peggio,
visto che nessun altro Laker è
andato oltre i due canestri nei
24’ finali, Kobe compreso. I gial-
y cago — Le lamentele? Non è
cambiato nulla, sono stato solo
più deciso nel prendere posizio-
ne». Arrabbiato per un fallo
nite. Salvo poi, NEW YORK
son quando lo sostituì ai Bul- volini Siviglia ho l’opportunità loviola hanno tirato malissimo non fischiato sul tiro da 3 del
ls) non riusciva a capire per- di giocare tanto, in ruoli diver- quando ero a Los nel 2o tempo (12/41 per il CROLLA possibile sorpasso nel finale, Br-
ché Recalcati lo volesse già nel si e di poter esprimere al me- Angeles, sentire 29.3%), con Bryant tenuto a A DALLAS yant è tornato in campo dopo la
2008 tanto l’Olimpiade succes- glio la mia potenzialità. La fi- la mancanza dei 2/11 dall’ottima difesa di Wa- conferenza stampa, restandoci
siva sarebbe stata solo nel ducia dei compagni e il fatto di rapporti personali de. L’azione decisiva è stata pro- per più di un’ora a tirare. «Persi-
2012... Oggi Londra è alle por- giocare a casa, davanti a perso- che avevo lasciato a prio dell’mvp delle finali 2006. I Knicks crollano no Wade è rimasto sorpreso —
te, intanto Daniel è passato at- ne che mi vogliono bene, è Pesaro. Parlando di Sull’88 pari, ha infatti strappa- a Dallas, sotto ha poi detto il 24 gialloviola —
lavoro futuro, mi pia-
traverso momenti esaltanti, co- una spinta in più. Sono fortu- to palla a Kobe, lanciando Le- 72-51 già alla Mi ha colpito sul gomito».
cerebbe provare a fa-
me il torneo Ncaa, e difficili, il nato anche perché Luca Dal- re qualcosa negli Sta- Bron in contropiede per la pausa. Denver,
ritorno in Italia a Treviso, nel monte è assistente di Pianigia- ti Uniti come vorrei schiacciata del +2 a 1’27" dalla ancora senza Jackson Prima della partita Phil
2009. Ma a Pesaro, la sua cit- ni in azzurro e il sistema di gio- che i miei figli avesse- fine. In attacco sia Wade (20 Gallinari (rientro Jackson aveva sparato sugli He-
tà, si è meritato una nuova pos- co di Pesaro non è molto diver- ro la fortuna che ho punti con 9/23) che James (19 previsto per at: «Non mi piace come gioca-
sibilità: «Più che un ritorno — so da quello che ho trovato in avuto io, di frequen- con 7/17, 8 rimbalzi e 9 assist) lunedì) sbanca no, troppi uno contro uno, sem-
dice Daniel — lo definirei un Nazionale». tare liceo e universi- hanno faticato, ma stavolta i Phoenix. brano un videogame». E anco-
nuovo inizio, visto che lo staff tà in America. Salvo comprimari hanno dato una ra: «Miami è vittima del fatto di
e la squadra sono completa- Quando la chiamò nel 2007 in poi andare in pensio- grossa mano. Chalmers ha mes- RISULTATI essersi resa antipatica». Posizio-
mente differenti da quelli di Nazionale, Recalcati disse ne e tornare nella so 3 triple nel 1o quarto, mentre Miami-Lakers ne condivisa da Charles Bark-
tre anni fa. Spero di guada- che lei sarebbe stato il play az- tranquillità provin- Miller ha chiuso con 12 punti e 94-88 (Bosh ley, oggi analista tv: «La devo-
gnarmi un posto ai raduni per zurro del futuro. Adesso si di- ciale di Pesaro». 7 rimbalzi. Dalla panchina gli 24; Bryant 24); no smettere di piangersi addos-
l’Europeo, consapevole che scute se Hackett sia un vero Heat hanno avuto 22 punti con- Dallas-New so. Con quel teatrino nel giorno
l’esperienza in Nazionale po- regista o no. E come giocato- tro i 16 dei Lakers. Non male York 127-109 della presentazione, in cui par-
trà essere fondamentale per «Secondo me in Italia c’è re? considerando che quella di Mia- (Nowitzki 23; lavano di vincere 5, 6, 7 titoli, si
farmi crescere oltre che un mo- un’idea un po’ ristetta di cosa «Ho ancora la mi è ultima per punti segnati in Stoudemire 36); sono attirati l’odio di tutta la
mento piacevole perché vissu- significhi essere un play- speranza di stagione. Phoenix- Nba. Ovvio che la gente sia con-
to assieme a tanti amici come maker: in America è uno che avere un’op- «Avevamo puntato tutto su que- Denver 97-116 tenta se perdono». I problemi
Cinciarini, con cui sono cre- crea gioco per sé e gli altri. E’ portunità sta partita — ammetteva poi Bo- (Gortat 14; degli Heat non svaniscono con
sciuto nelle giovanili, o Arado- un lavoro difficile, ho ancora per giocare sh, che ha svelato di essere uno Nene 22). questa vittoria, ma il 2-0 stagio-
ri col quale la scorsa estate, in tanto da imparare. Ma credo nella Nba». degli Heat in lacrime dopo la Le classifiche nale sui Lakers sicuramente aiu-
vacanza, mi sono allenato». che voglia anche dire fare cose chiabo sconfitta di domenica con Chi- su Gazzetta.it. ta.

DONNE FINAL FOUR DI COPPA ITALIA A PERUGIA SERIE A DIRITTI TV


que strafavorita.
Tutte contro la favorita Schio Umbertide-Venezia Partita in-
certa. Umbertide organizza le
La Lega replica a Sky: «Siete
stati voi ad aver rinunciato»
tantomeno Umbertide-Vene- finali e vuole arrivare fino in
Faenza prova a zia (ore 20.30) possono avere fondo a giocarsi la Coppa do- La Lega replica a Sky sulla Ieri 2 anticipi della 23ª giornata:
menica (diretta tv alle 16 su
fermare la Famila un esito scontato.
Rai Sport 1). Al palazzetto so-
questione diritti tv per la serie A.
Dopo che la tv a pagamento
Rimini Veroli 69 64 (Lollis 21,
Roderick 16; Jackson 20, Roselli,
Umbertide-Venezia Schio-Faenza La squadra di no state invitate scolaresche,
squadre, aziende. E i prezzi so-
aveva detto di essersi fatta da Penn 13); Udine Verona 84 78
Sandro Orlando domina il parte vista l’intenzione della Lega (Harrison 33, Williams 21; Porta
l’altra semifinale campionato e vuole riscattare no popolari. «Vorremmo l’im- di tornare su un canale in chiaro, 19, Jurevicius 16). Class.:
la delusione in Eurolega vin- pianto pieno», dice il presiden- il presidente Renzi fa sapere che Venezia, Udine* 32; Casale
FRANCESCO VELLUZZI cendo tutto. Dal veneto urla- te Paolo Betti. La Liomatic ha «eventualmente è Sky a non Monferrato, Rimini* 30;
fatto una grande stagione, è 2a
5 RIPRODUZIONE RISERVATA no: «Stiamo bene, siamo cari- manifestare interesse per il Barcellona 29 (penalizz. 1);
in campionato, vuol fare festa.
che». Dalla Romagna arrivano Il c.t. Ticchi osserverà le azzur- basket di serie A, perchè la Lega, Scafati 28; Veroli* 26; Imola 22;
dA vederla così sembra che grida di dolore: la squadra di re Consolini, Ballardini e Cini- pur avendone tecnicamente la Jesi, Pistoia 20; Ferrara 18;
Schio non abbia rivali e si avvii Molino continua a perdere li. E guarderà anche il meglio possibilità, non ha mai escluso Casalpusterlengo, Verona* 16;
a conquistare facilmente la pezzi. Dopo la pivot Marte italiano di Venezia, cioè Sotta- dalle procedure di vendita la Reggio Emilia 14; San Severo 12;
Coppa Italia. Ma il bello delle Alexander (un problema an- na e Meneghel. L’Umana è sen- possibile acquisizione da parte di Forlì 10. *: una partita in più.
Final Four di Perugia in cui che per la Nazionale) esce di za David, assenza che pesa. Ed Sky». Se le trattative con La7, AMICHEVOLE (a.r.) A Soresina
mancano Sesto San Giovanni scena la guardia Francesca Mo- è dietro in campionato. Ma in Rai e SportItalia non andassero a in un test amichevole contro la
e Taranto che in campionato dica, che col club gioca sem- una partita secca le stelle Jo- buon fine, non è comunque Vanoli Braga Cremona, Armani
stanno tra le prime 4, è che pre alla grande. Di sicuro c’è la kic e Ohlde possono far la diffe- escluso un nuovo abboccamento Jeans Milano sconfitta 87 85
ogni pronostico può essere ri- distorsione a un ginocchio, ci renza. «Siamo gli ospiti inatte- con Sky. (Greer 22, Maciulis 18; Cinciarini
baltato. E così nè Schio-Faen- si augura che non si sia rotta il Laura Macchi, 31 anni, ala di Schio, si», dice il coach Paolo Rossi. ANTICIPI LEGADUE (a.c. m.b.) 18, Milic 14).
za, in programma alle 18, ma crociato. La Famila è comun- 12.9 punti a gara in serie A CIAMILLO Quelli da temere...
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

su gazzetta.it
OLIMPIADI Guarda sul nostro sito le video interviste con
Pagnozzi, Campagna e Barbolini a
Profumo Palazzo
di vetro

di Londra di RUGGIERO PALOMBO


5 RIPRODUZIONE RISERVATA

Roma 2020 trema


«Batteremo C’è Parigi che vuole
scendere in campo

Pechino» Se Londra 2012 ci sorride, Roma 2020 si


complica. No, Mario Pescante questa volta
non c’entra e quanti non hanno trovato di
meglio che scrivere a Rogge nell’intento di
screditarlo hanno fatto male i loro conti. Il
Staff Coni nelle sedi dei Giochi presidente del Comitato Promotore ha due
buoni motivi per essere angustiato: Parigi si
candida e questa è una brutta notizia. E il
Pagnozzi prevede 31 medaglie «fuoco amico», come lo ha definito con
preoccupazione in una recente intervista, è
«E amplieremo il club olimpico» sempre lì, in agguato.

Perché Parigi fa paura? Ha ospitato due


DAL NOSTRO INVIATO medagliere olimpico ha visto edizioni dei Giochi, nel 1900 e 1924, mentre
GIAN LUCA PASINI aumentare del 30% le nazioni Roma è a digiuno da «soli» 60 anni.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA salite sul podio e l’Europa, pro- L’edizione 2024 sarebbe per Parigi quella del
gressivamente, sta perdendo centenario, ma se i Giochi 2020 fossero
LONDRA dIl terzo appuntamen- quello spazio tradizionale che assegnati in Europa le possibilità di un bis
to olimpico con Londra (dopo aveva. Ma siamo fiduciosi per diventano inesistenti, meglio giocare
quelli del 1908 e del 1948) è quello che abbiamo fatto, per d’anticipo, insomma. Parigi, favorita, ha
sempre più vicino. E quando l’energia e le risorse investite. perso da Londra nella corsa al 2012 (54 voti a
mancano (quasi) 500 giorni al- Speriamo che il nostro proget- 50), uno smacco che ancora brucia. Al Cio i
la cerimonia inaugurale, il Co- to fondato su tre pilastri, quel- francesi non pesano quanto gli italiani, ma
ni fa il punto sulle speranze lo tecnico (con gli aggiorna- Pescante teme che Parigi vanti anzianità e
olimpiche. «Sarà una grande menti degli allenatori), quello crediti maggiori di Roma. Il 6 luglio a
Olimpiade — esordisce Raffae- scientifico (con le collaborazio-
Durban, però, verranno assegnati i Giochi
invernali 2018: sono 3 in corsa, la Corea del
le Pagnozzi, segretario genera- ni con Politecnico di Milano —
Sud con Pyeong Chang, Monaco di Baviera e
le, che ha guidato qui una dele- l’ultima con la canoa e il canot-
Annecy. Certo, una vittoria della francese
gazione di 30 tecnici in rappre- taggio — Ferrari e Insean) e Annecy cancellerebbe Parigi. Ma Pescante a
sentanza di 23 federazioni, per quello organizzativo, continui questo miracolo mostra di credere poco.
uno sopralluogo preolimpico a dare i suoi frutti. Stiamo an-
— mi sento di poter dire che in- che cercando di aggiornarci il Il «fuoco amico». Petrucci, ribattezzato nel
crementeremo il bottino di Pe- più possibile, per questo moti- frattempo «le Olimpiadi sono io», è zitto da
vo stiamo pensando di cambia- dieci giorni, un record. Ma la sua ultima

w
re qualcosa nell’ammissione al Londra. Non è più il momento trasferimento per evitare di tra- intervista (al Corriere della Sera) ha fatto
Club Olimpico (gli azzurri con di costruire qualcosa sganciato scorrere in pullman un paio
Gli azzurri di canoa, possibilità di medaglia, ndr), dalla città o dal Paese organiz- d’ore al giorno. Stessa pratica
danni: rottura (definitiva?) dei rapporti con
Carraro, che sarà pure vecchio e superato ma
canottaggio e tennis introducendo criteri meno rigi- zatore, ma è importante che per canoa e canottaggio. Men-
NUMERO non fa mai bene alla salute avercelo contro
non dormiranno al di e più duttili, senza rivoluzio- l’Olimpiade lasci qualcosa di tre qualche cambiamento do- (chiedere a quelli di Roma 2004), e discreta
Villaggio Olimpico, ni (per ora sono 130, 77 uomi- tangibile in eredità». vrà essere introdotto nell’atleti- irritazione di altri notabili. Il presidente del


ni e 53 donne)». ca, che ha una pista di riscalda- Coni, naturalmente, se ne può infischiare
troppo lontano dalle Operatività Nel ribadire la lotta mento lontana (circa 500 me- dall’alto di una serie di risultati sportivi coi
strutture di gara Roma 2020 Difficile in questo italiana al doping («magari ol- tri) dallo stadio. «Ma anche in fiocchi (dallo sci all’atletica passando per i
periodo parlare di Londra sen- L’Italia tre alla squalifica potrebbero ar- questo caso abbiamo ricevuto tuffi) e di un mandato che scade nel 2013. Ma
za citare la candidatura italia- ai Giochi 2008 rivare sanzioni pecuniarie per rassicurazioni da Sebastian a Roma 2020 e al povero comitato, un
chino (come ci lascia sperare na per il 2020. «Anche da que- ha chiuso nona l’atleta trovato positivo») Pa- Coe (numero 1 dell’organizza- Petrucci così bulimico non fa molto bene. Lo
anche la tabella di medaglie sto punto di vista sarà un’occa- con 27 medaglie gnozzi ha poi passato in rasse- zione, ndr). Nel complesso mi pensa anche Pescante, che nel frattempo
mondiali vinte dagli azzurri in sione importante: i Giochi del (8 ori, 9 argenti e gna alcune criticità evidenziate pare di poter dire che Londra è blandisce il segretario Pd Bersani: lo
questo biennio, che dice che va- prossimo anno sono l’ultimo 10 bronzi), un dal sopralluogo. I tennisti quasi perfino più avanti, coi progetti, vorrebbe quale prestigioso officiante di una
liamo 31 medaglie) nonostan- grande appuntamento prima oro più della certamente non potranno vive- rispetto a Pechino, anche que- terza vicepresidenza bipartisan del comitato.
te la concorrenza sia agguerri- della scelta (che sarà nel Francia (7, 16, 17) re al villaggio e giocare-allenar- sto ci fa ben sperare per l’Olim- Ma quello mostra una certa ritrosia. E a
ta e il panorama mondiale mol- 2013). Dovremo sfruttare si a Wimbledon, con Corrado piade». Che al Coni sognano Pescante non rimane che flirtare con
to cambiato. Dal 1992 a oggi il l’evento cercando di copiare da Barazzutti è stato valutato un sempre più azzurra. Zingaretti, il presidente della Provincia.

PALLAVOLO Il caso
te fin troppo buone, nel ma-
Choc Hooker a Pesaro schile dopo dieci giorni l’avreb-
bero messa spalle al muro».
Conferma Francesca Ferretti,
RITORNO DI FINALE A-1 UOMINI: ANTICIPO

La fuga è su Facebook che come le compagne è stata


salutata via mail dalla Hooker:
«La bomba poteva scoppiare
Cev, a Treviso
serve l’impresa
San Giustino
sfida Modena
da un momento all’altro. Ab- (e.sp.) Sisley Treviso al (an.me. p.r.) Oggi (ore 16,
«Torno negli Usa per farmi operare». E la biamo cercato di starle vicino. completo a Kedzierzyn Kozle diretta RaiSport 1) l’anticipo
Scavolini la perde per le finali di Champions Ma se fosse stata così attaccata
alla squadra avrebbe potuto
(Polonia) dove oggi pomeriggio
alle 16.30 (in diretta su
della 23a di A 1 San Giustino
Modena. Zanini schiera
CAMILLA CATALDO ora ha scelto di non interveni- aspettare dieci giorni per parti- Sportitalia 2) nel ritorno della Steuerwald Dias, Finazzi
5 RIPRODUZIONE RISERVATA re in maniera pesante (arrive- re…». «A me ha detto che non finale di Coppa Cev cercherà Cester, Maric Schwarz, Giovi
rà solo una multa?), anche per tornerà — assicura Martina l’impresa per vincere quello (L). Modena: Esko Dennis,
PESARO dGiovedì notte, dopo provare a recuperare la situa- Guiggi — Dopo l’intervento do- che sarebbe il 33˚ titolo della Berez kho Diaz, Creus
l’ennesimo consulto medico in zione. «Magari là le dicono che vrà sottoporsi a una lunga ria- storia. Dopo la sconfitta 2 3 in Kooistra, Manià libero.
cui gli specialisti della Scavoli- non si deve operare e ritorna» bilitazione. In dieci anni non casa, Treviso dovrà vincere la A-1 DONNE (an.gal) Oggi alle
ni le avevano ribadito che non è l’auspicio del presidente del ho mai visto una ragazza come partita e anche il golden set. 20.30 (dir. RaiSport 1) l’antici
c’era bisogno di intervenire chi- club tri-campione d’Italia Gian- lei. Non ha mostrato maturità Farina si è allenato a parte, ma po della 15a giornata: Rebecchi
rurgicamente sul suo ginoc- carlo Sorbini. Ci si tutela, ma e ha troppe persone intorno dovrebbe partire titolare. Piacenza Norda Foppapedret
chio, Destinee Hooker ha cer- per mettere di mezzo gli avvo- che le consigliano il dafarsi… Probabile sestetto Sisley: ti Bergamo. Domani con Pesa
cato un passaggio per l’aero- cati — semmai — ci sarà tem- Si sorprendeva per quanto ci al- Boninfante Fei, Maruotti ro, Castellana non avrà la
porto. Ieri mattina è partita po. Ma riaverla per le Final lenassimo, non era abituata. Kovar, Bontje Bjelica con Ritschelova, tornata dalla
per gli States, dove — così scri- Four di Champions del 19 e 20 Ci siamo tolti un peso». Le rego- Farina libero. madre ammalata.
ve su Facebook — la prossima marzo pare un’utopia. le impediscono a Pesaro di tor- MACERATA IN CHALLENGE ISRAELIANO A MILANO
settimana si farà operare al me- nare sul mercato, quindi Laura (m.g.) Scatta stamattina (m.l. a.a.) CheBanca! Milano
nisco da un medico di fiducia. Reazioni Tofoli è chiaro: «Da Saccomani da domani sarà pro- l’operazione Challenge cup per (A 2 uomini) ingaggia lo
La Scavolini non ha dato il via ex giocatore, se tra dieci giorni mossa in sestetto. Hooker è la Lube che sbarcherà a schiacciatore israeliano
libera («lo staff medico ritiene avessi avuto una finale di Cop- rappresentata dallo svizzero Smirne nel pomeriggio e lì Alexander Shafranovich (28
l’operazione non necessaria e pa dei Campioni, avrei giocato Samurina, che ha in procura di- sosterrà una seduta di anni). E’ il terzo israeliano del
l’iniziativa è stata presa dall’at- anche zoppo. Da sportivo non verse giocatrici del Rabita allenamento. Berruto orientato campionato italiano, dopo
leta in disaccordo con il club», posso accettare una decisione Baku, prossima avversaria del- a confermare Conte titolare. Kagan e Fridmann.
ribadisce la dirigenza), ma per del genere. Le ragazze sono sta- la Scavolini in Champions. Destinee Hooker, 23 anni TARANTINI
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

RUGBY SEI NAZIONI: OGGI A ROMA


ORE 15.30 DIRETTA SKY 2

Sveglia
ORE 17.55 DIFFERITA LA 7

ITALIA FRANCIA
MASI 15 MÉDARD
BENVENUTI 14 HUGET
CANALE 13 ROUGERIE
GARCIA 12 JAUZION
MI. BERGAMASCO 11 CLERC
ORQUERA 10 TRINH-DUC
SEMENZATO 9 PARRA
PARISSE (c.) 8 CHABAL

Contro la Francia
BARBIERI 7 BONNAIRE
ZANNI 6 DUSAUTOIR (c.)
DEL FAVA 5 NALLET
DELLAPÉ 4 PIERRE
CASTROGIOVANNI 3 MAS
FESTUCCIA 2 SERVAT

per l’orgoglio
LO CICERO 1 MARCONNET
MALLETT ALL. LIÈVREMONT
IN PANCHINA IN PANCHINA
16 Ghiraldini, 17 Perugini, 16 Guirado, 17 Ducalcon,
18 Geldenhuys, 19 18 Thion, 19 Harinordoquy,
Derbyshire, 20 Canavosio, 20 Thomas, 21 Traille, 22
21 Burton, 22 McLean Poitrenaud
ARBITRO Lawrence (Nuova Zelanda)

ANDREA BUONGIOVANNI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA
e per Mallett
ROMAdC’è uno strano clima L’Italia per salvare il bilancio del Torneo e il c.t.
da «ultimo giorno di scuola» al-
la vigilia di Italia-Francia. Me- Torna Benvenuti: «Occasione da sfruttare»
no cronisti del solito, meno at-
mosfera da caserma di altre
volte. Vero è che la primavera
è alle porte e che al Flaminio, zano insistenti le voci che rac- cano in club transalpini. Gli az- l’un l’altro e a tirarsi la palla in ciuto. Ma sono cosciente dei
dopo il match di oggi, in que- contano di come Jacques Bru- zurri, per evitare il tracollo, do- faccia». miei limiti. Ho cominciato be-
st’edizione del Sei Nazioni nel stia già cercando casa in vranno soprattutto provare a
Parisse: «Se ci ne la stagione, poi sono calato.
non si tornerà più. Ma questa Italia e, con la collaborazione fermare le prime fasi d’attacco scappano con la palla Novità Tra gli osservati specia- In particolare ho giocato male
è una partita che vale tanto, di Georges Coste, pensando al- avversarie, dalla conquista in in mano è finita li, uno più degli altri: Tommy due incontri di Celtic League,
tantissimo. Per provare a evita- lo staff che sarà). mischia e in touche. «Se ci Ma se li teniamo nei Benvenuti. Il 20enne trevigia- in casa contro gli Scarlets e in
re il cucchiaio di legno, per ve- scapperanno palla in mano — no, schierato nuovamente al- trasferta con l’Ulster. L’espe-
rificare se i sette cambi voluti Strategia La Francia non è spiega il capitano — arginarli primi 20-30 minuti, l’ala (con Masi estremo) debut- rienza all’alto livello, del re-
da Mallett non sono un azzar- quella della scorsa stagione, il diventerà impossibile. Ma se possiamo provarci» ta nel Torneo e torna titolare sto, non si crea in un giorno.
do, per vedere se lo stesso c.t. c.t. Lievremont è sulla gratico- dopo venti-trenta minuti non dopo le due prime volte, in no- Ora, evidentemente, ho dimo-
sudafricano ha vere chance di la. Ma il pronostico va inevita- avranno debordato, allora po- vembre contro Argentina e Au- strato di meritare un’altra oc-
rimanere sulla panchina azzur- bilmente in un’unica direzio- tremo provarci. Perché la Fran- stralia. «Rimanere in tribuna casione e spero proprio di
ra fino alla Coppa del Mondo ne. «Servirà una partita perfet- cia non è l’Inghilterra: quando pur essendo convocato — dice sfruttarla al meglio. Ala o cen-
o, al limite, anche dopo (non ta» riassume Sergio Parisse, le cose non girano subito, i gio- riferendosi ai primi tre match tro, è uguale. A me piace stare
fosse che dalla Francia rimbal- uno degli otto titolari che gio- catori cominciano a criticarsi del Sei Nazioni — non mi è pia- in mezzo al gioco, toccare tan-

OGGI ALLE 18 SU SKY 2 chiamato pubblicamente chie- 16, diretta Sky Sport 2), Mar- CELTIC COL CONNACHT CONNACHT-AIRONI 11-6
dendogli un gioco più sobrio e tin Johnson cambia solo il pilo-
Marcatori: p.t. 16’ c.p. Keatley, 42’ m.
meno individualista) e Ste- ne sinistro, con Corbisiero al
Galles-Irlanda phen Jones in panchina; i Ver-
di, che a Cardiff, dal 1983, han-
posto dell’infortunato Sheri-
dan: confermati gli altri 14
Aironi, Keatley; s.t. 12’ c.p. Keatley, 26’ e 35’
c.p. Tebaldi.
Connacht: 15 Duffy (33’ s.t.
Sfida in regia no perso una sola volta, inse-
guono ancora la Triplice Coro-
(compreso Flood, che era in
dubbio per la lesione a un ten-
altra rimonta Matthews); Tuohy, Ta’auso, Nathan,
Carr; Keatley, Murphy; Treviranus,
O’Connor, Browne; McCarthy (30’ s.t.
Hook-O’Gara na (sabato prossimo ospiteran-
no l’Inghilterra), si affidano in
dine d’Achille), titolari in tutte
le partite di questo Torneo.
incompiuta Upton), Swift; Hagan (28’ s.t. Ah You),
Flavin, Loughney. All. Elwood.
regia a O’Gara, decisivo a Aironi: Marshall; Robertson (23’ s.t.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Toniolatti), G. Pavan (19’ s.t. Pizarro),
5 RIPRODUZIONE RISERVATA Edimburgo. Ma hanno biso- Torna Mauro A quattro mesi M. Pratichetti, Demas; Bocchino (28’
gno di disciplina: nei primi tre dall’infortunio alla spalla de- dAltra sconfitta per gli Aironi. s.t. Rubini), Tebaldi; N. Williams,
dAlle 18, Galles-Irlanda (di- turni, l’Irlanda ha concesso 34 stra, Mauro Bergamasco rien- A Galway i neroargento lascia- Krause, Sole; Bortolami, Furno;
retta Sky Sport 2) vale la resi- calci e ne ha ottenuti solo 17, tra oggi nel Top 14: sarà in pan- no scappare il Connacht guida- Gamboa (6’ s.t. Staibano), Santamaria
(16’ s.t. Ferraro), Al. De Marchi. All.
dua speranza di vincere il Tor- un particolare che è costato ai china per lo Stade Français to da Keatley, decisivo (una Phillips.
neo. I Dragoni, che arrivano Verdi una sonora lavata di ca- contro Agen (21˚ turno). meta) nonostante il 2 su 6 ai Arbitro: Jones (Galles).
da due vittorie esterne di fila, po dal c.t. Declan Kidney, soli- calci. Nell’ultimo quarto, sotto Note: p.t. 8-0.
ritrovano Jonathan Davies tamente molto misurato. UNDER 20 Ieri sera a Calvisano (Bs), la neve, gli italiani reagiscono, CLASSIFICA: Munster 63; Ospreys
54; Leinster 51; Cardiff* 49; Ulster* 47;
primo centro, con Hook spo- per il Sei Nazioni under 20, Italia-Fran- sfiorano la meta con Toniolatti Scarlets 46; Connacht 34; Dragons**
stato apertura (ma il c.t. Ga- Domani Calcutta Cup Per Inghil- cia 3-25 (p.t. 3-8). Per gli azzurri un cal- (il Tmo dice no) e con due calci 33; Treviso* ed Edimburgo 29;
tland, in settimana, l’ha ri- terra-Scozia di domani (ore cio di Gennari. Joshua Furno, 21 anni GETTY di Tebaldi centrano il bonus. Glasgow* 23; Aironi 6. *: una in meno.

TENNIS Indian Wells BOXE World Series: sconfitta 3-2


si». Poca gloria per gli italiani: Anche per la franchigia milane-
Rinascita Del Potro dopo Starace, anche Seppi e Ci-
polla sono state eliminati al pri-
Valentino: testata amara se, arrivata in Turchia con l’ob-
bligo di vincere 5-0 per sperare

Fuori Cipolla e la Vinci mo turno. E mentre Dinara Safi-


na supera il turno (miglior ri-
sultato della stagione), Kim
Milano perde a Istanbul nella qualificazione, è la secon-
da sconfitta in trasferta conse-
cutiva. Ora ai Thunders non ba-
Clijsters ha annunciato l’inten- ISTANBUL d(r.b.) La beffa irlan- sta più vincere l’ultima sfida
La Clijsters: 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
zione di adottare un figlio. Il leggero fermato dese. La testa insanguinata, contro Parigi di venerdì prossi-
«Voglio adottare dLa rivincita di Delpo. Juan
Martin Del Potro dopo il succes-
Uomini, primo turno: Malisse (Bel) b.
Cipolla 6-1 6-4; Schuettler (Ger) b. Haa-
sull’1-1 al 3˚ round tanta rabbia, e soprattutto una
vittoria mancata e necessaria
mo a Milano: servirà ai pugili
di Damiani un aiuto indiretto
un bambino» so di Delray Beach conferma i se (Ola) 7-6 (4) 7-5; Berrer (Ger) b. Phau contro un irlandese in queste World Series per i da Baku, già qualificata per le
progressi sul cemento Usa che (Ger) 6-4 3-6 6-4; Smyczek (Usa) b. Dolce&Gabbana Milano Thun- semifinali, impegnata contro
l’ha visto campione di Flushing Marchenko (Ucr) 2-6 6-3 6-2; Hanescu der. La sconfitta chiude a Do- Astana (Asia), per conquistare
Meadows nel 2009. A Indian (Rom) b. Seppi 4-6 7-6 (5) 6-3; Del Po- menico Valentino la possibilità la posizione di miglior 2ª in
Wells (cemento, 3.450.000 eu- tro (Arg) b. Stepanek (R.Cec) 6-4 6-0; di qualificarsi per la finale di ca- chiave playoff. Negli altri ma-
ro) ha eliminato in due set Ste- Berankis (Lit) b. Bogomolov (Usa) 1-6 tegoria (il rivale francese dei tch successi milanesi grazie a
panek, e proprio contro lo slo- 6-3 6-4; Karlovic (Cro) b. Matosevic leggeri subentrerà all’azzur- Derevyanchenko, di forza per
vacco erano cominciato i guai, (Aus) 7-6 (2) 6-7 (3) 6-2; Nieminen (Fin) ro). E’ la seconda volta, dopo kot 2, e di Vitaly Volkov su Apo-
nei quarti del Masters 1000 di b. Istomin (Uzb) 2-6 7-5 7-5. Mosca, che al leggero campio- daresei (Rom), contato 2 volte.
Parigi Bercy nel novembre Donne, primo turno: Safina (Rus) b. ne del mondo succede: l’avver- Istanbulls-Dolce&Gabbana Milano
2009. A quei tempi era nella Parra Santonja (Spa) 6-3 6-3; Szavay sario, David Oliver Joyce, neo 3-2. 54 kg: Volkov (Ucr, Mi) b. Apodare-
top 5, ma si ritirò dopo un set. (Ung) b. Craybas (Usa) 6-3 6-3; Balta- acquisto degli Istanbulls, colpi- sei (Rom) 3-0 (49-43, 49-44, 49-43);
«Dopo ho giocato a Londra, ma cha (Gb) b. Vinci 2-6 7-5 6-2; Medina sce (dalle immagini non sem- 61: Joyce (Irl) b. Valentino (Mi) 2-1
il problema è tornato qualche Garrigues (Spa) b. Paszek (Aut) 6-1 6-1; bra involontaria la testata) al (27-30, 30-27, 29-28); 73: Derevyan-
mese dopo in Australia e mi so- Hradecka (R.Cec) b. Flipkens (Bel) 7-6 3˚ il campano, e col punteggio chenko (Ucr, Mi) b. Sipal (Tur) kot 2; 85:
no dovuto fermare — racconta (6) 6-2; Peng Shuai (Cina) b. Voracova di 1-1, al momento della so- Kolling (Ger) b. McCarthy (Gb, Mi) 3-0
—. Mi sento meglio, non so an- (R.Cec) 7-5 6-1; Arvidsson (Sve) b. spensione del match per ferita, (48-47, 48-47, 50-45);+91: Sivko (Ucr)
cora se potrò tornare al mio li- Zheng Jie (Cina) 6-3 6-2; Chakvetadze l’irlandese vince per split deci- b. Zimmerman (Cur, Mi) 3-0 (50-45,
Juan Martin Del Potro, 22 anni vello, ma sto facendo progres- (Rus) b. Doi (Giap) 7-6 (0) 6-1. Domenico Valentino, 25 anni BOZZANI sion. 49-46, 50-44).
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

SITUAZIONE
1ª giornata
w Prudenza Bleus
I NUMERI
Galles Inghilterra 19 26
ITALIA Irlanda
Francia Scozia
2ª giornata
Inghilterra ITALIA
11 13
34 21

59 13 5 «Vi sfidiamo
Tommy Benvenuti,
20 anni, in novembre
Scozia Galles
Irlanda Francia
3ª giornata
ITALIA Galles
6 24
22 25

16 24
Mete della
Francia
in questo
torneo: 4 (una
con la mischia»
con l’Argentina AP Inghilterra Francia 17 9
Scozia Irlanda 18 21 tecnica) alla Lievremont conta sugli avanti più esperti
Scozia e una
4ª giornata
ITALIA Francia ore 15.30 all’Irlanda. Servat: «Dare il 100%, altrimenti si perde»
Galles Irlanda ore 18 L’Italia è a 4
Inghilterra Scozia domani, ore 16 NICOLA MELILLO Puntiamo molto sui nostri avan-
5 RIPRODUZIONE RISERVATA ti: se nei punti d’incontro sei

1
CLASSIFICA meno forte del rivale hai perso,
Pt V N P F S diff ROMAd«Non hai paura di esse- ma se sei alla pari dipende dal-
Inghilterra 6 3 0 0 102 41 +61 re il primo capitano francese a l’arbitro. Anche se non credo
vittoria perdere con l’Italia al Sei Nazio- che gli italiani faranno trucchi
Galles 4 2 0 1 67 48 +19 italiana ni?». Come inizio di conferenza in mischia».
Francia 4 2 0 1 68 60 +8 con la Francia al Westin Excelsior, due ore do-
Irlanda 4 2 0 1 56 54 +2 in 31 match po l’arrivo a Roma, niente male Servat Per la prima linea azzur-
Scozia 0 0 0 3 45 79 -34 giocati: a per Thierry Dusautoir. La Fran- ra questa è senza dubbio la par-
Grenoble il 22 cia è sotto la pressione feroce tita più tosta. Non c’è un pac-
ITALIA 0 0 0 3 40 96 -56 marzo 1997 finì dei media. Nessuno ha digerito chetto di mischia così roccioso
5ª giornata 32-40 Twickenham. Non la sconfitta e tecnico. Con un personaggio
Scozia ITALIA 19/3, ore 15.30 con l’Inghilterra, ma il come, che spicca. Un rugbista vecchia
Irlanda Inghilterra 19/3, ore 18 con centinaia di passaggi senza maniera, che fa gruppo, dà con-
Francia Galles 19/3, ore 20.45 Mazzariol sfondare la linea. sigli, porta tutti al pub ed è William Servat, di mezzora di palestra a setti-
il giorno di ascoltato come molto più di un 33 anni mana, dopo ho capito che per
ti palloni, Jauzion è un mio rinordoquy. L’Italia deve can- Grenoble Lievremont Forse per questo il semplice leader. È William Ser- compiuti il 9 fare una vita normale avevo bi-
modello, ma pur di stare in cellare la tradizione che dice REUTERS c.t. Lievremont ha inserito un vat, 33 anni, che in settimana si febbraio, guida sogno di due sedute al giorno
campo...». L’Italia, per guarda- che, nella storia del Sei Nazio- ball-carrier formidabile co- è allenato solo giovedì e ieri ha il gruppo ieri per sei giorni. Ho messo su in
re al futuro con un po’ di otti- ni, nei match interni contro i me Chabal: «L’Italia va te- sgambato sul prato del Flami- pomeriggio al un anno 6 chili di muscoli». Per
mismo, a un Benvenuti (e a cugini, ha concesso una media muta perché gioca un nio. «Troppo importante per Flaminio, dove un totale di 103 chili su 185
uno come Derbyshire, che ri- di 45 punti. Ci proverà anche rugby coerente: ha buo- noi» ha sentenziato Lievre- la Francia ha cm. Il ritorno al rugby in terza
compare in panchina) non con Orquera (che stavolta do- na mischia — dice il c.t. mont. Servat ha lasciato a 17 lavorato dalle linea, poi coi Bleus dal 2009. Di
può rinunciare. vrebbe soffrire meno del solito —, ottima conquista e al anni angosciato la famiglia 16 alle 16.40 nuovo tallonatore. Unico per
dal punto di vista fisico, visti i Flaminio dà battaglia. Temia- («tutti appassionati di calcio» FAMA forza bruta, muscolarità esplo-
Motivi La Francia deve rialzare kg e i cm dei rivali) e Del Fava, mo dopo la lezione dell’Argen- dice lui) e il paese per andare a siva e mobilità. Di nuovo lea-
la testa dopo il k.o. di Twic- tra i più negativi nella disfatta tina: tanti giocatori militavano Tolosa, dove ha poi vinto tutto, der. «L’Italia? Sono preoccupa-
kenham e Chabal dimostrare di Londra. Non può essere l’ul- da anni nel Top 14 e alla fine ci fra Top 14, coppe europee e Sei to. Siamo frustrati per il k.o. in
che è il n. 8 titolare non per il timo giorno di scuola. Meglio hanno battuto. Perciò cerchere- Nazioni. La paura nel settem- Inghilterra e l’Italia in casa non
nome che porta, ma perché credere sia un’ultima spiag- mo subito di conquistare posi- bre 2005: ernia cervicale. Stop, si arrende mai. Se non diamo il
più forte del tanto invocato Ha- gia. zioni e giocare con disciplina. operazione. «Facevo tre sedute 100% si perde». Prima o poi...

Impegno, rispetto, passione.


Facciamo lo stesso gioco.

Hyundai. Sponsor Ufficiale della Nazionale Italiana di Rugby.


Gamma Santa Fe: consumi (l/100 km): da urbano 8,0 / extraurbano 5,4 / combinato 6,4 a urbano 11,8 / extraurbano 7,2 / combinato 8,9. Emissioni CO2 (g/km): da 169 a 213.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

BADANTI 1.9 ASSOLUTAMENTE irripetibile. Lago Garda,


1 BADANTE italiana referenziata offresi fissa IMMOBILI
5 vista mozzafiato. Da 109.000,00 villini,
giardino, piscina. 035.56.58.50.
17
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 OFFERTE DI con vitto e alloggio a signora sola. Libera RESIDENZIALI CHAMONIX in chalets vista panoramica MESSAGGI
COLLABORAZIONE da subito. 349.11.23.281. COMPRAVENDITA Monte Bianco luminoso alloggio signorile. PERSONALI
all’indirizzo internet:
www.piccoliannunci.rcs.it SRILANKESE offresi come badante con man- Tel. +39.349.30.77.385.
IMPIEGATI 1.1 sioni domestiche, patente italiana, ottime VENDITA 5.3 COLLINE PIACENTINE caratteristico borgo
COMMERCIALISTA cerca signora/signorina
oppure tutti i giorni feriali a: referenze. 327.34.99.531. per amicizia. Corriere 158-E - 20132 Mi-
MILANO : tel.02/6282.7555 - ADDETTA amministrazione personale ge- ERBA Via Volta centralissimo trilocale 110 nel cuore della Val Tidone affacciato su col- lano
02/6282.7422, fax 02/6552.436. stione contratti, procedure assunzione, SRILANKESE 45enne referenziato con espe- mq, con balconi, 2 posti auto in immobile line e vigneti. Casali con giardino, appar-
BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, presenze, fondi previdenza, note spese,
rapporti eventi, valuta proposte.
rienza offresi come badante. Patente.
327.28.30.447.
prestigioso.
031.64.61.55.
270.000,00 euro. tamenti con travi a vista e camino. A partire
da euro 88.000. Maggi Group Re. Tel.
VENDITE
18
fax 051/42.01.028. 388.74.45.253. 0523.49.81.14 - cell. 320.72.87.417.
ACQUISTI 5.4 ACQUISTI
FIRENZE : tel. 055/55.23.41,
fax 055/55.23.42.34.
ADDETTA commerciale 54enne esperienza
vendite estero. Francese, inglese. Libera
2 SOCIETÀ d’investimento internazionale ac-
JUAN LES PINS elegante palazzina, posi- E SCAMBI
zione irripetibile, 100 metri spiaggia, ser-
BARI : tel. 080/57.60.111, subito. 333.70.16.886. RICERCHE DI quista direttamente appartamenti e stabili vizi e Casinò raggiungibili a piedi in po-
fax 080/57.60.126. COLLABORATORI in Milano. 02.46.27.03. chissimi minuti. Prezzi lancio apertura can-
NAPOLI : tel. 081/497.7711, COMMERCIALE tiere bilocali da euro 214.000.
fax 081/497.7712.
BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l.
sviluppo area credito finanza, BtoB,
pluriennale esperienza back/middle/
IMPIEGATI 2.1
IMMOBILI
6 info@gillicasavacanze.com - tel. numero
verde 800.13.60.56. ACQUISTIAMO
tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. front office, fidi, analisi rischi. Telefo- MULTINAZIONALE leader settore logistica RESIDENZIALI
COMO : tel. 031/24.34.64, no 380.17.26.123. e trasporti internazionali, cerca impiegati AFFITTI MENAGGIO (Co) vendesi appartamenti di Brillanti, Oro, Monete,
commerciali aree Milano e Bologna. Espe- varie metrature in villa d’epoca, finiture si-
fax 031/30.33.26.
CREMONA : Uggeri Pubblicità s.r.l.
DISTINTA BASE creazione, sviluppo, gestio- rienza nel settore almeno 3 anni. Inviare OFFERTA 6.1 gnorili e vista lago. Tel. 335.59.60.756. • SUPERVALUTAZIONE, pagamento
contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
ne. Sap - AS400, ottimo Pc. Esperienza plu- c.v. via fax 02.00.63.02.70 attenzione sig. PLAN DE CORONES / Valdaora: Mansarda
tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. riennale, valuta proposte Milano Pavia e Valsecchi. MM TURRO direttamente da costruttore af- lussuosa tirolese, casa privata vende - 6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.
GENOVA : Promospazio provincia. 338.86.91.016. fittasi mono / bi / trilocali nuovi. Tel www.seeber-immobilien.com
MULTINAZIONALE Milano nord ricerca ad-
tel. 010/36.22.525, fax 010/31.69.58. IMPIEGATA 22enne, perito informatico, detto/a ufficio acquisti massimo quaran- 02.25.75.882 - 335.14.20.509. 0474.55.35.51. PROPOSTE VARIE 18.3
LECCO : SPM Essepiemme s.r.l. esperienza triennale ufficio, gestione qua- tenne perito elettronico, buona conoscen-
7
SARDEGNA Coda Cavallo, villaggio Est sul
tel. 0341/357400 fax 0341/364339 lità / fornitori, aiuto contabilità, pacchetto za inglese AS400. borgonovo@cpeitalia.it mare appartamento con vista panoramica.
MONZA : Pubblicità Battistoni office. Tel 340.58.06.525. - fax 02.35.71.631. 0789.66.575 www.euroinvest-immobilia- SCENOGRAFIE TELEVISIONE
tel. 039/32.21.40 — 039/38.07.32, INGNEGNERE elettrotecnico, esperienza AGENTI RAPPRESENTANTI 2.2 IMMOBILI re.com per le stesse designer vende originali
fax 039/32.19.75. decennale campo strumentazione di pro- TURISTICI AFFITTI 7.2 attraenti disegni multicolori. Scrivere
OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 - cesso, discipline per lavoro ambito tecni- a: casella 105 - mailboxes - MBE 0655
071/72.76.084. co/commerciale. 02.33.40.30.46 - TOSCANO SPA CELERINA privato affitta lungo periodo ap- - via Maddalena 1, 20122 Milano.
PADOVA : tel. 049/69.96.311, 348.74.60.465. Seleziona diplomati futuri consulenti partamento ultimo piano 3 camere da let-
fax 049/78.11.380.
RAGIONIERE 48enne amministrazione,
contabilità, clienti, fornitori, credito, servizi
immobiliari. Stage retribuito 4 setti-
mane. www.gruppotoscano.it VALGARDENA ORTISEI
to. Tel. 348.22.21.842.
19
8
PALERMO : tel. 091/30.67.56, generali, francese, inglese.
fax 091/34.27.63. 02.79.54.29.
02.57.40.24.13.
PARMA : Publiedi srl RESPONSABILE amministrativo contabilità •VENDESI APPARTAMENTI LIBERI mo- IMMOBILI AUTOVEICOLI
tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. VENDITORI E PROMOTORI 2.3 no-bilo-trilocali in complesso residen- COMMERCIALI
generale, bilancio, attività finanziarie, con-
ziale alta qualità. Posizione prestigiosa. E INDUSTRIALI AUTOVETTURE 19.2
RIMINI : Adrias Pubblicità di Rimini trollo gestione, estero, personale. BORSA EURO IMMOBILIARE seleziona ac-
tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. 347.63.67.628. quisitori / venditori. Corsi di formazione, • HABIT SRL: 335.67.58.813. www.habi-
OFFERTA 8.1
ROMA : In Fieri s.r.l.
tel. 06/98184896 fax 06/92911648
SEGRETARIA direzione esperienza venten-
nale ottimo inglese conoscenza pacchetto
trattamento economico di sicuro interesse. timmobilien.it A CQUISTANSI automobili e fuori-
02.46.26.86. LONATE POZZOLO (Va) Via Magenta, 29 strada, qualsiasi cilindrata, pagamento
SONDRIO : SPM Essepiemme s.r.l. Office. Anche studi medici. 333.27.15.703. OPERAI 2.4 nuovo capannone vendesi/affittasi, 2.680
AGENTI RAPPRESENTANTI 1.2 COMPRAVENDITA 7.1 contanti. Autogiolli, Milano.
tel 0342/200380 fax 0342/573063 mq. + 450 mq. uffici arredati, 2 campate 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.
TORINO : telefono 011/50.21.16, AGENTE di commercio con residenza italia- CAPO magazziniere preparatore d’ordine ALASSIO centralissimo in piccolo contesto si- h. 12 mt, 1 campata h. 8.50 mt, completo
fax 011/50.36.09. na madrelingua russa offresi come rappre- ditta alimentare ricerca per zona Monza e
Milano, pluriennale esperienza settore. Au-
gnorile offriamo un solo ed esclusivo ap-
partamento con garage auto. Per visite
di tutti gli impianti tecnici e cabina 630 Kw.
Tel. 02.86.45.21.28. PALESTRE
21
VARESE : SPM Essepiemme s.r.l. sentante in Russia. Solo serie proposte. E-
tel 0332/239855 fax 0332/836683 mail: sv rep@yahoo.it. tomunito. Astenersi perditempo. Spedire contattare 0131.23.45.92 oppure SAUNE
VERONA : telefono 045/80.11.449, VENDITORI E PROMOTORI 1.3 curriculum al numero: 02.48.01.35.99. 335.54.54.531.
MILANO - VIA GALVANI 12 E MASSAGGI
fax 045/80.10.375. locale commerciale mq. 525 più area
VENDITORE senior esperienza ventennale soppalcata, ottimo stato fronte stra- ABBANDONA ansia e fatica con massaggi
Per la piccola pubblicità all’estero telefono diversi settori vendita, fortemente motiva- da, fittasi. Tel. 081.24.81.280. rilassanti. Totale benessere. Relax.
02/72.25.11 to, valuta proposte serie. No auto. 02.29.40.17.01 - 366.33.93.110.
333.34.22.102. CENTRO benessere, ambiente raffinato,
Le richieste di pubblicazione possono esse-
re inoltrate da fuori Milano anche per
VENDITORE tecnico senior 51enne plurien-
nale esperienza automazione, componen- 9 massaggi olistici. 50,00 Euro un’ora. Mila-
no 02.27.08.03.72.
telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicità tistica meccanica, strumentazione, ottimo CINQUE GIORNATE nuovo, percorsi benes-
agli indirizzi di Milano sopra riportati. inglese, offresi a tempo indeterminato. TERRENI sere, massaggi olistici. Classe prestigio.
Cell. 327.79.41.964. Professionalità. Promozioni.
TARIFFE PER PAROLA OPERAI 1.4 02.54.01.92.59.
MONFERRATO vendesi vicinanze centro ter-
Rubriche in abbinata obbligatoria: male azienda agriturismo fabbricato fine DEJA VU promozioni massaggi rilassanti
Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: MAGAZZINIERE esperienza pluriennale, in-
glese, uso Pc, emissione documenti, mas- ottocento in ottime condizioni. Richiesta orientali. Ambiente esclusivo, climatizzato.
n. 0: euro 4,80; n. 1: euro 2,50; n. 2 - 3 - 950.000 euro. 0141.79.34.40 - Anche domenica. 02.39.56.67.75.
14 : euro 9,50; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: sima serietà offresi. 329.84.59.672.
014171.80.53 imadorno@tin.it ELEGANTE studio olistico climatizzato, zona
euro 5,60; n. 10: euro 3,50; n. 11: euro ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI 1.5 Fiera. Promozioni massaggi antistress,
3,90; n. 13: euro 11,00; n. 15: euro 5,00;
n. 17: euro 5,50; n. 18 - 19: euro 4,00; n.
RESPONSABILE negozio abbigliamento
conduzione personale, vetrine. Cinquan- AZIENDE
12 orientali, idrorelax. 02.33.49.79.25.
HADO SPA emozioni attraverso il massaggio
21: euro 6,00; n. 24: euro 6,50. tenne dinamico serio. Eventualmente altro CESSIONI olistico e i nostri rituali. Tel. 02.29.53.13.50
Rubriche in abbinata facoltativa: settore merceologico. Tel. 347.25.71.429. E RILIEVI - www.hadospa.com
COLLABORATORI FAMILIARI 1.6
24
n. 4: euro 5,30 sul Corriere della Sera; euro
2,00 sulla Gazzetta dello Sport; euro 6,00 COLLABORATRICE domestica offresi tutte le
sulle due testate.
n. 22: euro 4,90 sul Corriere della Sera;
mattine oppure martedì, giovedì al pome- CLUB
riggio. Anche badante. 349.76.45.496 E ASSOCIAZIONI
euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; COPPIA domestici filippina 20 anni in Italia SIAE SRL
euro 5,60 sulle due testate. offresi. Liberi subito Tel. 327.63.69.703. A MILANO distinta agenzia presenta ele-
n. 23: euro 4,90 sul Corriere della Sera; COPPIA italiana. Lui maggiordomo, cuoco,
euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; lei dama di compagnia offresi. •ABBIAMO GRUPPI acquirenti interes-
sati ad investire tutti i settori ovunque.
ganti accompagnatrici, affascinanti model-
le ed interessanti hostess. In tutta Italia.
euro 6,00 sulle due testate. 333.86.62.485 - ag.sa@libero.it Telefono 02.89.28.06.00. 335.17.63.121.
Gli importi sopracitati sono comprensivi di COPPIA Srilankese referenziati con espe- AGENZIA accompagnatrici alta classe, bella
I.V.A. rienza offresi come collaboratori famigliari. presenza, fotomodelle, in tutta Italia. Mi-
Tel. 327.91.72.165. lano. 333.49.59.762.
Si precisa che tutte le inserzioni relative a DOMESTICO srilankese 43enne, tuttofare, ATTIVITÀ da cedere/acquistare artigianali, PICCANTI esibizioniste 899.89.79.72. Auto-
ricerche di personale debbono intendersi rife- patente B, esperienza, offresi, anche giar- industriali, turistico alberghiere, commer- ritaria 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato.
rite a personale sia maschile sia femminile, diniere, custode. 327.32.17.125. ciali, bar, aziende agricole, immobili. Ri- Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 -
essendo vietata ai sensi dell’ art. 1 della legge GOVERNANTE signora italiana referenziata cerca soci. Business Services Arezzo.
9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fon- valuta serie proposte lavoro. Libera impe- 02.29.51.80.14. SIGNORE mature. Conosci donne subito:
data sul sesso per quanto riguarda l’accesso al gni, disponibile trasferimenti Italia/estero. 02.99.71.99.01. Vm 18 MCI Calvi 18 Mi-
lavoro, indipendentemente dalle modalità di
assunzione e quale che sia il settore o ramo di
328.36.13.894. P OLIAMBULATORIO di Milano inte- lano.
attività. L’inserzionista è impegnato ad osser- SRILANKESE referenziato 13 anni in Italia ressato all’acquisto di centri medici e/o VENIAMO al dunque. Incontri intriganti.
vare tale legge. offresi domestico giornata/mezza giorna- diagnostici privati o convenzionati. 02.99.71.99.00. Vm 18 MCI Calvi 18 Mi-
ta. Anche badante. 392.08.23.002. 349.26.99.489. lano.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R #

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


ATLETICA pionessa olimpica Rebecca Adlington vince
SCHERMA NUOTO: NEI 200 SL AL TROFEO CITTA’ DI MILANO gli 800 sl ai Trials britannici di Manchester
Saranno 11 gli azzurri (50 m) in 8'20"23, miglior crono mondiale

Coppa a Torino Pari tra Magnini


ai Mondiali di cross dell'anno. La 20enne Halsall si impone nei
100 sl. Uomini: 50 sl Brown 22"29; 200 do
Il c.t. Francesco Uguagliati ha convocato Goddard 1'57"08 (1˚ t. 2011); 200 ra Jamie-
11 atleti per i Mondiali di cross il 20 marzo a son 2'10"42 (2˚ t. 2011); 100 fa Rock 52"70.
Punta Umbria, in Spagna, 5 uomini e 6 don- Donne: 100 sl Halsall 55"01, Smith 55"04;

C’è il Dream Team e Sciocchetti


ne. Uomini. Seniores: El Mazouryu, Nasti. 800 sl Adlington 8'20"23, Carlin 8'25"67
Juniores: Ed Derraz, Gerratana, Massimi. (1˚-2˚ t. 2011); 200 do Proud 2'09"41, Sim-
Donne. Seniores: Ejjafini, Inglese, Maraoui, monds 2'11"67; 200 ra Tadd 2'28"99; 50 fa
Romagnolo, Soufyane. Juniores: Titon. Sylvester 27"37.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA MILANO (s.a.) Una vittoria Isinbayeva lascia Petrov PALLAMANO
per due, nei «due», cioè nei Yelena Isinbayeva lascia Formia e il tecni-
ITALIA BATTUTA (an.gal.) Nel torneo di
dValentina Vezzali che inse- 200 sl, la gara da cui aspettia- co Vitaly Petrov. L’astista tornerà ad alle-
Loughborough (Ing), Italia-Inghilterra
gue il 75o successo di Coppa mo i segnali più forti per ri- narsi in Russia, a Volgograd, dal suo vec-
chio allenatore, Evgeny Trofimov. 25-33 (12-13).
in carriera. Elisa Di Francisca lanciare la staffetta pesante.
TORNA SCHWAZER Alex Schwazer tor- PALLANUOTO
in cerca del bis dopo il succes- Curiosamente primi insieme na domani (ore 11) ad Almé (Bergamo) nel-
so di Tauber in apertura di Filippo Magnini e Cesare la prima prova nel Grand Prix nazionale MALARA IN IRAN Dopo Velasco nel vol-
Sciocchetti, autori di 1’50"52 di marcia. E’ la prima gara dopo il ritiro ley, dall’Italia un altro allenatore in Iran:
stagione. Arianna Errigo al- l’ex c.t. azzurro Paolo Malara lascia Chia-
in una fase di pieno carico in- nella 50 km degli Europei di Barcellona e
l’inseguimento del primo sui 10 km affronterà D’Onofrio e Giuppo- vari (A-2) e va a guidare la Nazionale per
trionfo di stagione. E poi Ila- terrotta due giorni per onora- ni. Sui 10 km femminili in gara Di Vincen- 4 anni.
ria Salvatori, Margherita re il primo trofeo città di Mila- zo, Ferraro e Giorgi.
PALLAVOLO
Granbassi e Giovanna Trilli- no nella piscina di via Mece- TRICOLORI INVERNALI Oggi e domani a
nate, colorata e addobbata Viterbo i Tricolori invernali di lanci a cui A-2 DONNE (m.l.) A Santa Croce sull’Ar-
ni. Al Palaruffini di Torino, no (PI) la final four di Coppa Italia. Oggi
come una bomboniera (un prendono parte circa 180 atleti di disco,
dove ieri la fase a gironi si è martello e giavellotto. Nel martello Vizzo- semifinali (dir. Sportube.tv e Jolly Sat
aperta con l’inno di Mameli, anno fa ci pioveva dentro). ni, che ha esordito a Livorno con 74.26. 898 Sky). Ore 16: Chieri-Loreto. Ore
18.30: Santa Croce-Pontecagnano. Do-
su suggerimento del Coni mani finale 1˚-2˚ posto (ore 16).
Margherita Granbassi MINOZZI Precedente «Sto recuperan- Filippo Magnini, 28, ex iridato IPP BASEBALL
per celebrare il 150o anniver-
sario dell’Unità d’Italia, sa- do dalla frattura al piede, AZZURRI (m.c.) L’Italia chiude la serie di ami- SPORT INVERNALI
ranno 15 (su 64) le azzurre Spada e sciabola A Barcello- l’importante era toccare da- per incitare e spingere il me- chevoli allo spring training in Florida perden-
na oggi tocca alle spadiste vanti, ho nuotato più di brac- dagliato europeo per il suc- do di misura (2-1) con una selezione di pro- Sci alpino
in pedana: oltre a Vezzali, Di spetti dei Washington Nationals, al termine di Risultati di Coppa
Francisca, Errigo e Salvatori per il tabellone delle 64 della cia che di gambe» fa l’ex bi- cesso negli 800 contro Poten- un match durato 13 riprese. Decisivi due sin-
prova di Coppa del Mondo. campione del mondo dei 100 za (che è anche di Potenza, DISCESA MASCHILE (Kvitfjell): 1. Feuz
goli dei Nationals al 7˚ dopo che un doppio di
(qualificate per ranking), al- (Svi) 1’47"39; 2. Guay (Can) a 5/100; 3.
tre 11 azzurre hanno supera- In gara Mara Navarria, Bian- sl, che a Melbourne 2007 con- nuovo volto azzurro) e Col- Infante aveva pareggiato i conti al 6˚.
Walchhofer (Aut) 11/100; 4. Baumann
ca Del Carretto, Rossella Fia- divise la gioia del primo po- bertaldo. I 200 rana sono del BOXE (Aut) 18/100; 5. Cuche (Svi) 24/100; 26.
to le fasi a gironi. Innerhofer 1"60; 31. Fill 1"74; 33. Marsa-
mingo, Francesca Boscarelli, sto come adesso fa con uno medagliato olimpico giovani-
Si comincia alle 9, le fasi fina- Marzia Muroni, Nathalie Mo- dei talenti azzurri che s’alle- le Flavio Bizzarri, mentre tra Caso Tronto: per la Wada glia 1"80; 37. Heel 2"03; 43. Klotz 2"58;
li sono programmate per le 44. Patscheider 2"74. Rit. Paris. Coppa
ellhausen, Marta Ferrari, na a Verona: «E’ stata una ga- le donne il podio dei 200 sl è niente titolo italiano del Mondo (32): 1. Kostelic (Cro) 1314; 2.
17.30 (in diretta su RaiSport Francesca Quondamcarlo, ra combattuta, vincere insie- tutto ungherese. (m.moro) Milena Tronto, la prima campiones- Cuche (Svi) 770; 10. Innerhofer 538. Cop-
1 dalle 17.45, ma dalle 12 è Giulia Rizzi e Brenda Bria- me a Pippo dà prestigio e mo- (50 m) Uomini: 200 sl Magnini e sa italiana professionista, trovata positiva al pa discesa (7): 1. Cusche (Svi) 424; 2. Wal-
prevista la diretta web su Fe- tuaminoeptano è stata sottoposta alla san- chhofer (Aut) 374, 7. Innerhofer 172.
sco. La sciabola femminile è rale, vorrei essere titolare fis- Sciocchetti 1’50"52, Maglia 1’50"60; zione della nota di biasimo. Seppur non gra- GIGANTE DONNE (Spindleruv M.): 1. Re-
derschermaTV). Domani la in gara a Istanbul. Le convo- so della 4x200, so che c’è tan- 800 sl Pizzetti 8’00"40, Potenza ve, l’art. 8 del codice Wada prevede l’invalida- bensburg (Ger) 2’15"22; 2. Karbon a 1"26;
gara a squadre con in peda- cate dal c.t. Sirovich sono ta concorrenza come s’è visto 8’02”67, Colbertaldo 8’06"50; 200 do zione automatica dei risultati individuali e 3. Vonn (Usa) 1"45; 4. Maze (Slo) 1"50; 5.
na il Dream Team campione Gioia Marzocca, Ilaria Bian- anche qui». Oggi Filippo tro- Ranfagni 2’00"21; 200 ra Bizzarri cancellazione dei risultati della competizione Brignone 1"52; 9. Moelgg 2"14; 16. Giane-
sottoposta a controllo e quindi la Tronto per- sini 2"88; 25. I. Curtoni 3"94. Non qual. II
d’Europa e del mondo in cari- co e Irene Vecchi (qualificate verà gli altri sprinter nei 100 2’15"48; 200 fa Beni 1’59"63. Donne: de il titolo di campionessa italiana dei gallo. m.: S. Fanchini, Alfieri, Hofer. Rit. I m.
ca. Sul sito gazzetta.it, inve- per il tabellone di 64, doma- sl, la sua vera gara per la qua- 200 sl Jakabos (Ung) 1’58"54, Mutina ITALIA-POLONIA Stasera (Rai Sport 2 Worley (Fra), Gius. Rit. II m. Riesch (Ger).
ce, sarà disponibile il video ni le finali), mentre Di Tran- le sacrificherà a Shanghai (Ung) 1’59"35; 200 do Meloni 2’16"98; ore 22.30) Italia-Polonia con 10 incontri Coppa (30): 1. M. Riesch (Ger) 1678; 2.
del backstage del servizio Vonn (Usa) 1640; 19. Merighetti 327. Gi-
so, Gregorio, Guarneri, Gu- proprio i 200. Samuel Pizzet- 200 ra Higl (Ser) 2’29"03; 200 fa Jaka- da 3 riprese. C’è il ritorno dell’olimpionico
gante (6): 1. Rebensburg (Ger) 435; 2.
delle azzurre alla Reggia di lotta, Lucchino, Sinigaglia e ti (con Rosolino) è l’alfiere bos (Ung) 2’09"80, Giacchetti e iridato Roberto Cammarelle.
Worley (Fra) 358; 5. Brignone 212.
Venaria (oggi su Spor- Stagni parteciperanno oggi della Nuotatori Milanesi e il 2’10"12, Polieri 2’12"79. Oggi: ore 10 e MONDIALI (r.g.) A Las Vegas (Usa), il porto- OGGI Slalom donne (Spindleruv, manche
ricano Miguel Cotto (35-2) difende il titolo su- ore 10 e 13). Pettorali: 1 Poutiainen (Fin),
tweek). alle finali a squadre. pubblico s’è scaldato molto 16 (Rai Sport 1 ore 11 e 19.30)
perwelter WBA contro Ricardo Mayorga 3 M. Riesch (Ger), 5 Piatilae Holmner
(Nic. 29-7-1), l'italo australiano Leo Zappavi- (Sve), 6 Schild (Aut), 15 Moelgg, 16 Vonn
gna (25) 23 anni, all'assalto della cintura leg- (Usa), 21 Gius, 30 I. Curtoni, 33 Costazza;
geri IBF, detenuta da Miguel Vazquez (Mes. 46 Brignone, 52 S. Fanchini. Coppa sla-
PALLANUOTO GOLF: PGA A MIAMI OKTAGON: A MILANO IPPICA: DOPO 2 GIORNI 27-3). A Mendoza (Arg.) il locale Victor Bar- lom (7): 1. Schild (Aut) 500; 2. Poutiainen
ros (31-1-1) opposto allo sfidante Miguel Ro- (Fin) 460; 3. M. Riesch (Ger) 420; 10. Moe-
man (Mes. 33-7) per la WBA piuma. A Gla- lgg 142.
Nell’anticipo Maltempo al Doral Petrosyan-Cosmo Roma altro sciopero sgow (Sco) Ricky Burns (30-2) difende la cin-
tura superpiuma WBO da Laryea (Gha. 14-4).
Discesa uomini (Kvitfjell, 11.30). Pettorali:
1 Kostelic (Cro), 6 Paris, 10 Innerhofer, 12
vince il Latina Primo giro: Chicco 5˚ oggi al Palasharp Nè corse nè quinté GHIACCIO
Heel, 15 Fill, 21 Cuche (Svi), 22 Walchho-
fer (Aut), 33 Klotz, 44 Patscheider, 52
IMPERIA–LATINA 9-12 The Doctor Petrosyan contro Marsaglia. Tv: dir. su RaiSport 1 ed Euro-
(3-2, 3-3, 0-3, 3-4) Alexandre Cosmo nella notte Mondiali short track sport.
CARIGE IMPERIA: Oliva, Ferrari, di Milano (ore 20) sul ring del Fontana quarta nei 1500
Torna la Coppa di fondo
G.Strafforello, Capanna 1, Muratorio, Palasharp. L'incontro tra il SHEFFIELD (Ing) — Ai Mondiali di short track
di Sheffield ottimo 4˚ posto di Arianna Fonta- Tra Lahti (dove si decidono i primi 50 per
P.Strafforello, Amelio 2 (1 rig.), Corio 1, 26enne Giorgio Petrosyan, ori- le finali), Stoccolma e Falun ultimi atti del-
na nei 1500. Staffetta donne elimionata in se-
Barillari 3, Parodi 1, Rocchi, Cesini 1, gini armene ma ora portacolo- mifinale per 131/1000. Oggi i 500. Uomini. la Coppa del Mondo di fondo: Arianna Fol-
Agostini. All. Gerbò. LATINA: Sattolo, lis terza, punta al podio finale prima del
ri dell'Italia e il brasiliano Co- 1500: 1. Noh Jinkyu (S.Cor); 2. Hamelin (Can);
ritiro. Oggi doppia combinata ridotta: 10
Mas.Mirarchi 1, Gocic 1, Mellacina, Buck- smo, numero uno mondiale di 3. Simon; 21. Rodigari; 27. Reggiani. Donne.
1500: 1. Reutter (Usa); 2. Seung-Hi Park km donne, 20 km uomini. Debutta la
ner, Innocenzi 4, Mauti, Vittorioso 2, thai boxe, è tra i più attesi del- Agreiter (jr). Ore 12.45: 5 km tc + 5 km tl in
(S.Cor); 3. Ha-Ri Cho (S.Cor); 4. Fontana; M.
D’Erme, A.Calcaterra 4, Grossi, Madda- la 16ª edizione di Oktagon, la linea (Longa, Follis, Rupil, De Martin,
Valcepina sq. Staffetta. Sf. I: 1. Canada; 2.
luno, Bisegna. All. Giannouris. ARBI- Agreiter). CdM: 1. Kowalczyk (Pol) 1659;
sfida a eliminazione diretta Olanda. II: 1. Sud Corea; 2. Cina; 3. Italia (Fon-
2. Bjoergen (Nor) 1067; 3. Follis 1025; 4.
TRI: Collantoni e Pascucci. NOTE: sup. tra i più forti lottatori del mon- tana, Maffei, M. Valcepina, Viviani), el.
Longa 928. Ore 14.15: 10 km tc + 10 km tl in
num. Imperia 10 (5), Latina 7 (1). Usc. 3 f. do. Oggi al Palasharp sono pre- PISTA LUNGA Ai Mondiali singole distanze linea uomini (Clara, Piller Cottrer, Chec-
Innocenzi e Maddaluno 4˚t. (c.f.) in pista lunga di Inzell (Ger), nono titolo irida- chi, Frasnelli, Moriggl, Hofer). Coppa del
Francesco Molinari, 28 anni visti dodicimila spettatori, I Roma, 2˚ sciopero in 3 giorni GRASSO to della carriera per lo statunitense Shani
Oggi (9a di rit., ore 15): Camogli-Posilli- Mondo (25/31): 1. Cologna (Svi) 1247; 2.
tre round da altrettanti minuti Davis. Oggi i 10.000 maschili e i 1000 (con Northug (Nor) 894; 3. Rickardsson (Sve)
po (diff. RaiSport 1 alle 22.30), Carisa
Pioggia e vento fortissimo nel- sono conditi da calci, pugni e Due convegni di Capannelle saltati Chiara Simionato) e i 5000 femminili (diff. 781. Tv: dirette Rai Sport ed Eurosport
Savona-Bogliasco, Ellevi Nervi-Floren- RaiSport 1 ore 24). Uomini. 1000: 1. Davis 11.45 e 13.15.
la giornata iniziale del Cadil- ginocchiate tutto secondo le per sciopero dei dipendenti dell’ip-
tia, Ferla Pro Recco-Lazio, Lake Iseo (Usa) 1’08"45; 2. Nuis (Ola) 1’08"67; 3. Gro-
Brescia-Igm Ortigia.
lac Championship. Nel secon- regole del massimo trofeo in- podromo a 2 giorni di distanza. Do- othuis (Ola) 1’08"73; 19. Ioriatti 1’10"86; 22. Mondiali biathlon:
Class.: Pro Recco 57; Savona 51; Posilli-
do torneo stagionale del Wor- ternazionale di specialità, il po mercoledì anche ieri, e quinté Anesi 1’12"08. 5000: 1. De Jong (Ola) 6’15"41; staffetta 5ª in Russia
po 46; Brescia 34; Bogliasco 29; Camo-
ld Golf Championships che si K1 Rules, che incorona ogni saltato (rimborso). Le ragioni del- 2. Seung-Hoon Lee (S.Cor) 6’17"45; 3. Sko- Grandi rimpianti soprattutto per gli uomi-
sta svolgendo al Blue Monster anno a Tokyo i re del quadrato la serrata sono da ricercare nel pia- brev (Rus) 6’17"47; 22. Stefani 6’39"52. Don- ni ai Mondiali di biathlon a Khanty Man-
gli 26; Florentia 23; Latina* 21; Nervi, Or- ne. 1500. 1. Wüst (Ola) 1’54"80; 2. Valken- siysk (Rus): nella staffetta vinta dalla Nor-
tigia 19; Lazio 13; Imperia* 1. (*una parti- del Doral Resort, a Miami in e prende il nome dalle iniziali no di ristrutturazione della società burg (Ola) 1’56"27; 3. Voorhuis (Ola) 1’57"30. vegia, sfuma la medaglia per gli azzurri,
ta in più) Florida (par 72). Il vento supe- delle discipline più micidiali: che gestisce l’ippodromo, contenu- fino all’ultima serie di tiri in piedi in lizza
riore ai 90km orari e la piog- kickboxing, kung fu, karate e to nel concordato preventivo pre- HOCKEY GHIACCIO con Windisch. Oggi gare ad inseguimen-
DONNE La 7a di ritorno: Imperia-Athlon
Palermo (13), Fiorentina-Bogliasco, gia, hanno procurato danni kempo. Tra i 24 atleti pronti a sentato per la riduzione del debito, SEMIFINALI (m.l.) Il Valpusteria è a un pas- to (12.15 e 14.15 Eurosport). Staffetta uo-
con caduta alberi e di alcune salire sul ring milanese oltre a sul quale grava un canone di affitto so dalla finale scudetto. Oggi gara-4 (su 7) di mini (4x5 km): 1. Norvegia (Bjoerndalen,
Orizzonte-Bologna, Messina-Mestrina Os, Svendsen, Boe) 1h16’13"9 (2-10); 2.
semifinale. Ore 20.30: Bolzano-Asiago (se-
(15), Nervi-Padova, Rapallo-Ortigia (17). strutture mobili. Ha chiuso il Giorgio Petrosyan, detentore (al Comune), 2,4 milioni di euro rie 2-1); Valpellice-Valpusteria (serie 0-3). Russia a 13"4 (0-8); 3. Ucraina a 28"
UNDER 13 Si sgonfia il caso di Civita- primo giro in testa Hunter del titolo nella categoria -70 l’anno. Capannelle ritiene prema- (0-10); 4. Svezia a 31"8 (0-15), 5. ITALIA
Mahan con - 8, seguito dal gio- chili e soprannominato The tura la mossa dei dipendenti, asse- IPPICA (De Lorenzi, Vuillermoz, Hofer, Windisch)
vecchia-Latina Under 13: gli ospiti de-
a 38"1 (1-11); 7. Germania a 51"4 (3-16).
nunciavano l’aggressione di un avversa- vane giapponese Rio Ishikawa Doctor per la precisione della rendo di voler operare una riduzio- Cagnes 2 giorni azzurri Coppa: 1. Norvegia 216; 2. Germania 199;
rio nei confronti del dodicenne Luca Di (-7) e dal numero uno al mon- tecnica, c' è anche il fratello Ar- ne dei costi in accordo con i lavora- Lana e altri 20 italiani 3. Ucraina 163; 4. ITALIA 161.
Giorgi, ma testimonianze e filmati hanno do, il tedesco Martin Kaymer men, 24 anni. Incrocerà i guan- tori che evidentemente, non la pen- I pronosticatori francesi ritengono la va- A BARDONECCHIA Giorgio Ciancaleoni
dimostrato che non c’è stata. Nessuna con -6. Dopo il primo giro Fran- toni con il giapponese Yoshihi- sano allo stesso modo. rennina Lana del Rio favorita nel Crite- ha chiuso 10˚ l’halfpipe di Coppa a Bardo-
sanzione del giudice. cesco Molinari occupava la ro Sato, numero 2 mondiale. SIRACUSA 2ª TRIS (m 1800): 1 San rium de Vitesse (m 1609) di domani a Ca- necchia (To). Oggi l’ultimo slopestyle di
gnes sur Mer. La corsa è stata vinta da stagione. Uomini: 1. Johnstone (Aus); 2.
quinta posizione con 68 colpi, Missile (Temperini); 2 Rovas; 3 Mene- Baisamy (Fra); 3. Longo (Fra); 10. Cianca-
Varenne nel 2002 in 1.09.6, record delle
mentre il fratello Edoardo ha ghino; (2¾-¾) Tot.: 19,27; 6,25, 2,76,
piste francesi ancora valido. Tra oggi e leoni; 19. Grigis; 23. Kok. Donne: 1.
girato in 71 colpi (-1). Conti- 2,30 (164,52) Tris 2-10-1 e 542,23. domani un’autentica invasione di cavalli Crawford (Aus); 2. Thovex (Fra); 3. Li-
nua a faticare Tiger Woods OGGI MILANO TRIS (ore 19, inizio italiani in Costa Azzurra. Ben 21 in due gocka-Andrzejewska (Pol); 15. Maiocco.
che dopo il primo giro ha chiu- 15.10). Tra i 20 sui 1600 m indichiamo giorni, 15 dei quali oggi. COMBINATA A LAMY CHAPPUIS Nella
penultima di Coppa di combinata nordi-
so due colpi sotto il par a 6 col- Next Wind (16), Nevada Jet (19), Nor- ZENYATTA GRAVIDA Dopo quello di Ra-
ca, vince Kircheisen (Ger) su Frenzer
pi di distacco dal leader. ton di Grana (10), Nedda Prav (5), Nu- chel Alexandra con Curlin, anche il «ma-
(Ger) e Lamy Chappuis (Ger), 24 anni,
trimonio» tra Zenyatta e Bernardini è an-
La seconda giornata si è aper- cleare (13), Ninguno (17). dato a buon fine negli Stati Uniti. La super
che conquista la seconda sfera di cristal-
ta con il sole e i giocatori che PISA 2ª TRIS (1ª corsa ore 14) In 18 lo consecutiva. Oggi si replica. Risultati
campionessa (19 vittorie su 20 corse) è
(hs + 10 km): 1. Kircheisen (Ger) 25’28"6
ieri non hanno concluso il pri- sui 1500 metri. Scegliamo Self Sati- stata dichiarata gravida ieri, alcuni giorni
(12˚ dopo il salto); 2. Frenzel (Ger) a 5"4
mo giro sono stati costretti sfied (7), Dock Red (8), Zizzi (18), Baby dopo l’altra grande regina del galoppo
(5); 3. Lamy Chappuis (Fra) a 13"2 (4); 26.
statunitense, accoppiata col cavallo più
agli straordinari, Il montepre- Olmo (1), Tutti a Casa (9), Salazar (13). Bauer a 2’16"8 (20); 35. Pittin a 3’24"2
ricco degli Stati Uniti.
(49); 45. Peselj a 4’27"5 (42); n.p. M.Rung-
mi è di 8,5 milioni di dollari ANCHE Siracusa (15.30). Ravenna
galdier. Coppa: 1. Lamy Chappuis (Fra)
con prima moneta di (11), Firenze (15), Roma (15.05), Aver- NUOTO
849; 2. Kokslien (Nor) 641; 13. Runggal-
Alex Calcaterra, 35 anni LAPRESSE 1.400.000 dollari. Giorgio Petrosyan, 26 anni sa (15.20). ADLINGTON BRILLANTE (al.f.) La bicam- dier 234, 22. Pittin 106.
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

ALTRI MONDI
IL FATTO DEL GIORNO
5 DOMANDE 5 RISPOSTE

Lo tsunami
Giappone a pezzi
Ma il problema
più importante
ora è il nucleare?
Un terremoto di 8,9 gradi Richter ha creato
onde alte fino a 30 metri: i morti potrebbero
essere anche più di mille, eppure il rispetto
delle norme antisismiche ha salvato tante
vite. C’è, però, la paura di fughe radioattive
2

GIORGIO DELL’ARTI 547 dispersi. Ma sono numeri lo sulla spiaggia di Sendai sono Una specie di normalità è scesa In alto, le
chiaramente destinati a salire. stati trovati 300 corpi. L’impat- molto presto sulla città, anche immagini della
gda@gazzetta.it
to tremendo dell’acqua ha pro- se le linee telefoniche erano sal- distruzione
vocato una quantità di incendi, tate (ma Internet ha resistito e in Giappone:
I morti in Giappone sarebbero al-
meno mille, lo si capisce da quel- 2
Come mai questo tsunami, ben-
a Kesennuma, nella prefettura
di Miyagi, le fiamme corrono
i giapponesi hanno comunica-
to tramite sms) e una parte del-
nella foto
grande, il
lo che si vede in televisione e lo
conferma, da laggiù, l’agenzia ché di violenza quasi uguale, per molti chilometri, a non la metropolitana, i treni, gli ae- mare travolge
di stampa Kyodo. ha fatto tante meno vittime? troppa distanza ha preso fuoco roporti avevano cessato di fun- le case a
Per la maestria con cui sono co- il petrolchimico di Shiogama, a zionare. Il Giappone non ha so- Natori (1); in
struiti in Giappone gli edifici. Chiba s’è incendiato l’impianto lo costruito le sue abitazioni quelle piccole,
1Quanto era stato forte il mare- Norme antisismiche rigidissi-
me e mai violate. Uomini e don-
siderurgico, e qui si sono anche
verificate frane che potrebbero
con un criterio mirabile, ma ha
anche insegnato al suo popolo,
un incendio in
una raffineria
moto che colpì Sumatra sette ne sono stati uccisi dall’acqua, aver sepolto vive molte perso- che ha imparato, che cosa si de- di Chiba (2),
anni fa? un’onda («tsunami») di forse ne. Fuoco anche nella raffine- ve fare o non fare in una circo- una strada
Magnitudo 9,1 della scala Ri- 20-30 metri, generata da una ria di Iichihara, non lontana da stanza simile. Tutti sono stati sventrata
chter. Questo che ieri pomerig- scossa con epicentro a 24 chilo- Tokyo. A Tokyo la scossa s’è informati che, entro un paio di dal sisma
gio ha investito il Giappone era metri di profondità e a 130 chi- sentita, ed è durata a lungo, settimane, potrebbe arrivare nella città di
8,9. Quello spostò l’asse terre- lometri dal porto di Sendai. ma i grattacieli sono rimasti in un’altra scossa, di forza pari a Fukushima
stre di sette centimetri. Que- Un’onda certe volte più alta del- piedi, e la gente, che si trovava quella di ieri. E nella notte giap- (3), l’aeropor-
sto, in base ai primi calcoli, di le isole che ha incontrato sul a casa o in ufficio (mancava po- ponese, a poche ore dal sisma to di Sendai
dieci. Quello del 26 dicembre suo cammino e che ha travolto co alle tre del pomeriggio loca- che ha provocato il devastante praticamente
2004 provocò almeno 300 mila tutto quello che ha incontrato. li), è uscita ordinatamente in tsunami, una nuova violenta sommerso
morti (e forse di più). Questo Una nave e due treni sono stati strada, s’è radunata nei parchi scossa di magnitudo 6,6 ha col- dall’acqua
mille o forse duemila. Nel mo- spazzati via, la diga di Fujinu- in attesa che lo sconquasso fi- pito il nord-ovest del Paese, nel- dopo lo
mento in cui scriviamo, la cifra ma è stata abbattuta e la città nisse, poi è tornata al lavoro o Un vortice causato dallo tsunami nel mare di fronte la prefettura di Niigata. Tozzi tsunami (4)
ufficiale parla di 378 vittime e di Sukagawa non esiste più, so- s’è diretta, a piedi, verso casa. alla città di Oarai, nella prefettura di Ibaraki REUTERS spiega nell’intervista qui a fian- REUTERS/EPA

NOTIZIE TASCABILI
LA CRISI IN LIBIA IL 90% DICHIARA MENO DI 35 MILA EURO
IL PREMIER HA MANDATO UNA LETTERA AI GIUDICI. PROSSIME UDIENZE DI LUNEDÌ
L’Ue chiude la porta a Gheddafi Fisco: meno paperoni nel 2009
«Il rais deve dimettersi subito» Berlusconi: «Voglio esserci al processo Mills» Il reddito medio è di 19 mila euro
L’Ue chiude a Gheddafi, ne chiede le dimissioni È ripreso ieri mattina davanti ai giudici della de- Diminuiscono i super-ricchi e aumentano i più
e blocca la finanza libica. Il Consiglio europeo cima sezione del tribunale di Milano il processo a poveri. È quanto emerge dalle anticipazioni sul-
ha anche «incoraggiato» il Consiglio nazionale Silvio Berlusconi per la corruzione in atti giudi- le dichiarazioni Irpef sui redditi del 2009. Il
di transizione a Bengasi, considerandolo «un ziari dell’avvocato inglese David Mills. Il premier gettito fiscale ha tenuto, con oltre 146 miliardi
interlocutore politico». Obama: «Stiamo strin- non era presente perché impegnato a Bruxelles di entrate, grazie alla lotta all’evasione; in calo
gendo il cappio attorno al collo di Gheddafi». Il (nella foto Ap il suo arrivo al summit dell’Ue sulla del 7 per cento le dichiarazioni sopra i 200 mila
leader di Tripoli minaccia la non collaborazione crisi libica), ma ha mandato un messaggio ai giu- euro. Il 90,2% degli italiani dichiara meno di 35
nella lotta al terrorismo e all’immigrazione. dici: «Consento che si proceda ed è mia intenzio- mila euro e il reddito medio è di 19 mila euro.
ne partecipare alle prossime udienze», ha scritto
ERA ANCHE CONSULENTE DI ALEMANNO IL PREMIO GIORNALISTICO FERRARI
Berlusconi. Il calendario del processo è stato re-
Arrestato sindaco nel Casertano datto ieri: nove date fino a luglio, la prima il 21 La copertina e il titolo dell’anno
«Magliocca vicino alla camorra» marzo. I giudici hanno così accolto la proposta Vincono «Sette» e «La Stampa»
degli avvocati del premier avanzata una settima-
Giorgio Magliocca, sindaco 37enne di Pignata- na fa fissando tutte le date di lunedì. Fuori dal- Sette e La Stampa hanno vinto la quarta edizio-
ro Maggiore (Caserta), in quota Pdl, è stato ar- l’aula, l’avvocato Niccolò Ghedini ha detto però ne del premio giornalistico Ferrari. Al settima-
restato per concorso esterno in associazione che difficilmente Berlusconi sarà presente il 21: nale del Corriere della Sera è andato il riconosci-
mafiosa: avrebbe permesso al clan camorristico «Pochi 10 giorni per organizzarci». La procura di mento per la Copertina dell’Anno, intitolata
Ligato-Lubrano di continuare a gestire beni Milano ha, invece, fatto sapere che le udienze «Coca City» e uscita l’8 aprile del 2010. Il Tito-
confiscati e poi assegnati all’amministrazione lo- del processo per il caso Ruby, che inizierà il 6 lo dell’Anno è andato invece al quotidiano di
cale. Magliocca era anche consulente del sinda- aprile, si terranno anche di venerdì e sabato. Torino, grazie a «Il Nobel per la pace va a una
co di Roma Alemanno, che l’ha subito sospeso. sedia vuota», pubblicato l’11 dicembre 2010.
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

LE REAZIONI IL MONDO DELLO SPORT


IL GEOLOGO TOZZI

«Una scossa Zaccheroni choc


così forte «La casa di Tokyo
e l’Italia era di gomma»
viene giù» Il c.t. della nazionale giapponese
«Una roba mai vista: adesso so
che cosa è davvero un sisma»

Il post-sisma a Iwachi REUTERS

FILIPPO CONTICELLO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dIl Giappone nei secoli ha


imparato a convivere con la Alberto Zaccheroni, 57 anni, festeggia la vittoria in
paura: da quelle parti di ter- Coppa d’Asia, conquistata a Doha a gennaio REUTERS
remoti ce n’è più di uno al
giorno. E anche quando il si- ANDREA PUGLIESE
1 sma di turno è devastante, 5 RIPRODUZIONE RISERVATA
il sistema di prevenzione fi-
nisce per reggere. Mario d«Io il terremoto non sapevo davvero cosa fos-
Tozzi, geologo e condutto- se, ora purtroppo sì». La testimonianza è quella
re televisivo, lo spiega sen- di Alberto Zaccheroni, c.t. del Giappone, fresco
za mezze misure: «Le vitti- vincitore alla guida dei samurai blu della Coppa
me sono state molto poche d’Asia. L’ex allenatore di Udinese, Milan, Inter,
rispetto alla forza che ha Lazio e Juve abita a Tokyo, al 4˚ piano di un
sprigionato la natura. Pur- grattacielo di 21, e il terrore l’ha vissuto in diret-
troppo quel territorio è pre- ta. «Ho sentito i cigolii, ho visto ondeggiare tut-
destinato a tragedie che to. Due scosse fortissime, sembrava di stare in
non è possibile prevedere, una casa di gomma: sono cadute suppellettili, i
ma i giapponesi costruisco- condizionatori e un armadio con i cassetti. Dan-
no con regolamenti antisi- ni strutturali no, le case sono antisismiche. E i
smici da oltre un secolo e morti di Sendai sono quasi tutti dovuti allo tsu-
3 4 questo paga». nami». La paura, però, è stata lo stesso molta.
«La cosa che mi ha impressionato di più è questa
E dallo tsunami, invece, co- — continua Zac, che ritornerà immediatamente
co che un evento simile, in Ita-
lia, avrebbe raso al suolo tutto
il Paese. Un giudizio conferma-
to dal geologo del Cnr Giampa-
x co. A Fukushima, dove sono an-
date distrutte 1800 case e due
reattori si sono bloccati da sé,
in serata le autorità hanno do-
da a visitare la centrale il primo
ministro Naoto Kan.
me ci si difende?
«Impossibile, non si posso-
no innalzare muri o prote-
in Italia con un aereo allestito dalla Farnesina
—: vedere la marea di persone in strada. Io ero
davanti al mio palazzo, in un parco, e ho visto
olo Cavinato, il quale ha però
aggiunto: «Per fortuna da noi
HA DETTO vuto ammettere che, invece,
un pericolo esiste, visto che le
4
Uno tsunami simile non può col-
zioni sufficienti. L’acqua si
trasforma in una mitraglia-
l’asfalto che si muoveva. Pazzesco. Sono saltate
le linee telefoniche, ho tranquillizzato la fami-
trice e travolge tutto. An- glia con Skype. È stata un’esperienza tremenda
terremoti di questa entità non radiazioni sono 1000 volte su- pire anche altri Paesi? che in Giappone». e quando sono tornato a casa i lampadari hanno
ci sono, né sono mai stati regi- periori al normale. In uno dei Tutto il Pacifico è in allarme, ripreso a dondolare. Ma ci hanno avvisato che ci
strati». Il disastro di Messina reattori le acque di raffredda- dall’Alaska al Sudamerica. In Un terremoto di questa for- saranno ancora molte scosse di assestamento».
nel 1908 (100 mila morti, il mento si sono eccessivamente Ecuador è stato proclamato lo za che effetto avrebbe sul-
90% delle case distrutte) fu so- abbassate, i tecnici hanno allo- stato d’emergenza, la popola- l’Italia? Solidarietà La paura ha toccato anche Takayuki
prattutto un maremoto. ra rilasciato vapore radioattivo zione è stata invitata a ritirarsi «Credo che ci sarebbe Morimoto, attaccante del Catania: «La casa mia
S per placare la pressione, salita all’interno per dieci chilometri. un’ecatombe, i morti sareb- è a tre ore di auto dall’epicentro: per fortuna
Enzo Boschi troppo. Un camion con mate- Stessa cosa alle Hawaii e nelle
3
Quante centrali nucleari ha il
Pres. Istituto
nazionale
riale adatto alla bisogna sareb-
be arrivato presto sul posto, la
Filippine, in Siberia e nelle Cu-
rili, a Taiwan e in Indonesia. Le
bero centinaia di migliaia,
verrebbero giù case e monu-
non è successo niente, i miei familiari stanno be-
ne. Un caloroso abbraccio a tutti i miei connazio-
menti. Ma la colpa sarebbe nali, è tutto terribile». Abbraccio a cui si associa
Giappone? geofisica Clinton ha fatto sapere che era onde sono arrivate anche in della nostra mancata pre- Kamui Kobayashi, pilota della Sauber in F.1:
Cinquantadue. Il nucleare dà e vulcanologia stato spedito dagli Usa altro li- Oregon, negli Stati Uniti, ma venzione». «È un’enorme catastrofe. Sono triste, non ho pa-
al Giappone un quarto del- L’energia quido da raffreddamento. A senza fare danni. role per esprimere come mi sento». Messaggi di
l’energia che gli serve. Per tut- del sisma in Fukushima l’onda è penetrata Siamo in tempo per cambia- solidarietà anche da Milan, Joseph Blatter, Fer-
ta la giornata le autorità hanno Giappone è nell’entroterra per 5 chilome-
tranquillizzato la popolazione
sul rischio legato a questi im-
stata 30 mila
volte supe-
tri. Le autorità hanno evacuato
6 mila persone in un’area di 10
5
Gli italiani?
re rotta?
«Certo, ma non lo faremo
nando Alonso, Francesco Totti e Alessandro Del
Piero, che nel ritiro di Sendai hanno vissuto il
mai. Gli interessi economi- Mondiale 2002. E mentre in Giappone sono stati
pianti. Ma quella di Onagawa è riore di quello km e hanno spedito sul posto le In Giappone ne risultano tremi- ci saranno sempre più forti sospesi i campionati di calcio e di baseball, si
andata a fuoco e undici reatto- dell’Aquila truppe anti-contaminazione. È la. Di questi, 28 mancherebbe- della tutela del territorio». faranno invece i Mondiali di pattinaggio di figu-
ri si sono arrestati in automati- probabile che oggi o domani va- ro per ora all’appello. ra (in programma dal 21 al 27 marzo, a Tokyo).

DELITTO DI BREMBATE EMERGONO NUOVI ELEMENTI DALL’AUTOPSIA. I PM: «NON POSSIAMO ESCLUDERE LA VIOLENZA SESSUALE» RIPRENDE L’APPELLO

«Su Yara una ferita mortale alla testa» Meredith, in aula


sette testimoni
Riprende oggi a Perugia
gnata ieri sugli esiti medico-le- ma e con un altro oggetto non di dna sono state rinvenute su il processo d’appello per
Nella schiena della gali dell’autopsia non ha dato ancora individuato che potreb- uno dei guanti di lana che Yara Amanda Knox e Raffaele
ragazzina incisa le risposte che la Procura di Ber-
gamo cercava: «I dati acquisiti
be essere compatibile con una
pietra o con un martello. La
aveva nel giubbotto, assieme al-
la sim card e alla batteria del te-
Sollecito, condannati a 26 e
25 anni per l’omicidio di
una «X»: e se fosse non ci permettono di trarre con- stessa arma avrebbe potuto be- lefonino. Meredith Kercher. Saranno
clusioni certe. Io per il risultato nissimo provocare la forte con- sentiti 7 testimoni su richiesta
un segno esoterico? definitivo ho dato 90 giorni agli tusione alla testa rintracciata Il furgoncino Tra le tante testi- delle difese: tre pr di discote
esperti», ha detto Letizia Rug- nella relazione dell’autopsia: monianze sul caso di Yara era- che perugine, un responsabile
STEFANIA ANGELINI geri, il sostituto procuratore una ferita che potrebbe essere no già arrivate segnalazioni su della Siae e tre addetti ai bus.
5 RIPRODUZIONE RISERVATA che coordina le indagini. stata fatale per Yara. Ma nem- un furgone che si aggirava nel- Deporranno sui trasporti
meno la pista rituale sarebbe le vie dove è scomparsa la ra- verso i locali notturni della
d Restano tanti dubbi sulla Le ipotesi Resta ancora aperta del tutto esclusa: il dettaglio gazza: ieri la trasmissione Quar- zona nella notte dell’omicidio,
morte di Yara Gambirasio. Do- la pista della violenza sessuale delle lesioni alla schiena che to grado, su Rete 4, ha mandato tra l’1 e il 2 novembre 2007. La
po le indiscrezioni di giovedì («Non possiamo ancora esclu- formano una «X» ha fatto nasce- in onda delle immagini esclusi- loro testimonianza è legata a
sul ritrovamento dei segni di dere che sia avvenuta», precisa re il sospetto di un simbolo eso- ve registrate dalle telecamere quella del clochard Antonio
due armi e di due Dna (di un la Procura). Le analisi hanno terico. E sulla «firma» di due as- della banca tra casa di Yara e la Curatolo, che ha riferito di
uomo e di una donna) sul cada- confermato poi le sei coltellate: sassini, un uomo e una donna, palestra dove è stata vista per avere visto quella notte
vere della 13enne uccisa e ab- una al collo, una a un polso e il sostituto procuratore Rugge- l’ultima volta. Nel fotogramma Sollecito e la Knox di fronte
bandonata in un campo di Chi- quattro alla schiena. Esclusa, in- ri non smentisce: «Se gli esperti il passaggio del furgone avvie- alla casa dell’omicidio, citando
gnolo d’Isola (Bg), non è emer- vece, l’ipotesi del soffocamen- ci dicono che c’è un profilo ma- ne proprio alle 18.28 del 26 no- proprio gli autobus per le
sa ancora nessuna certezza. La to: l’assassino o gli assassini schile e femminile non ho moti- vembre, quando della ragazzi- discoteche come riferimento.
relazione preliminare conse- hanno colpito Yara con una la- vo di dubitare». Le due tracce na si sono perse le tracce. Yara Gambirasio: aveva 13 anni ANSA
SABATO 12 MARZO 2011
R LA GAZZETTA DELLO SPORT

fLigabue torna al Campovolo di Reggio Emilia: il rocker

ALTRI MONDI
LUCIANO LIGABUE
canterà il 16 luglio, a 6 anni dal live che richiamò 200 mila ROCKSTAR
persone. Sarà il suo unico concerto elettrico del 2011

venga dato in affidamento e

Che Cortellesi per sanare una montagna di de-


biti. Vende la casa con piscina e
si trasferisce in una sorta di ba-
racca. Il lavoro purtroppo man-
IL WEEKEND DELLA GAZZA
AGENDA E CONSIGLI PER IL FINE SETTIMANA a cura di STEFANIA ANGELINI

«Come escort ca, così Alice prende la doloro-


sa decisione di lanciarsi nel
mondo delle escort.
PER COLLEZIONISTI
Cartoomics 2011
Pratt avrebbe apprezzato
«Un gentiluomo di fortuna»,
biografia a fumetti di Paolo
Lino Landolfi (Npe), per gli
amanti del mistero «Holmes»
di Brunschwig e Cecil (001).

faccio ridere»
Milano, FieraMilanoCity
Cossi: uno degli eventi di L’altra faccia dell’Unità d’Italia
Interpretazione «Questo perso- fino a domani, info: cartoomics.it Cartoomics (18ª edizione) con «Il brigante Grossi» di
naggio mi è piaciuto nella sua
è la presentazione del volume Petrucci (Tunuè). Da Tunuè
totalità, anche quando risulta
antipatico e quando deve af-
Da Valentina «Venexia» (Hazard), che anche «Octave»

La presentatrice di Zelig ritorna al cinema: frontare un mestiere così svi- a Dylan Dog continua il racconto della vita
del maestro. Non l’unica
(Chauvel-Alfred), favola
grottesca. Da rileggere
«E sono una mamma che pensa al figlio...»
lente — spiega la 37enne attri-
ce romana —, ma tutto è affron-
I fumetti in fiera novità della mostra dedicata «Vampire Boy», il mito
quest’anno al rapporto moda rielaborato da Trillo e Risso
tato con il registro della com- vestono Milano e fumetto (dalle camicie (001). Da scoprire «Silverfin»
EMANUELE BIGI media». Nel film la vediamo in
rosse di Dylan Dog all’intimo (Higson-Walker, Renoir) su
5 RIPRODUZIONE RISERVATA lingerie e con tanto di frusta e
di Valentina). Tra gli stand, James Bond giovane. Fa
bustino sadomaso, avrà prova-
capolavori del passato, ridere «Ravioli Uèstern» di
ROMA dUn anno da favola. Il to imbarazzo? «No, nessun im-
tavole originali e tanti ospiti: Pierz (Npe). Imperdibili i saggi
palcoscenico di Zelig l’ha accol- barazzo, anche perché non ci
oggi Vauro (Manifesto) e i «Jacovitti» (Npe) e «Maledetti
ta a braccia aperte e il cinema sono scene di sesso, tutto ha un
disegnatori Villa (Tex) fumetti» (Tunuè).
non è da meno. Paola Cortelle- tono allegro e poi portare linge-
e Casertano (Dylan Da Bd «Milano Criminale»
si è la padrona di casa (con Bi- rie è come essere al mare in
Dog) a disposizione (Cajelli-Ferrario) e «Primo» di
sio) dello show comico di Cana- bikini». L’attualità entra di pre-
dei lettori. Mille le Rizzo e Bonaccorso, perfetto
le 5, è uno dei volti del doppio potenza in questa commedia
novità in volume. Per (non troppo) supersoldato
Maschi contro femmine e Fem- sociale e multietnica. «Sì, ma
chi ama il passato c’è dell’era fascista.
mine contro maschi, e mercole- chiariamo, non si tratta di un
il «Don Chisciotte» di Fabio Licari
dì arriverà nelle sale con Nessu- film sulla nostra classe politica
no mi può giudicare, esordio ci- — conclude Paola —. È nato
nematografico del regista Mas- molto prima dei fatti di crona-
similiano Bruno, suo caro ami- ca di questi mesi, parla di com- PER GOLOSI AL CINEMA
co e autore di molti dei suoi promessi, solidarietà e del-
Taste Tutti al mare
spettacoli teatrali. Aspettando l’amore di una madre che per il
Firenze, stazione Leopolda con G. Proietti, E. Fantastichini
l’8 aprile, quando affiancherà proprio figlio si mette a fare an-
Luca Argentero in C’è chi dice che ciò che non avrebbe mai fino a lunedì, info: tastefirenze.it Italia, 95 minuti (01 Distribution)
no. Insomma, che dire: un peri- pensato di poter arrivare a fa-
odo da segnare sul calendario. re». Diverso è il caso delle gio- «Taste»: a Firenze «Tutti al mare»
vani attrici disposte a tutto per l’Italia da gustare Con Proietti & co.
Trama Nella divertente comme- sfondare: «È proprio questo
dia di Bruno, che ha fatto lo sce- che mi fa male. Associare al Le prelibatezze sono la vostra risate d’altri tempi
neggiatore di Notte prima degli mio mestiere un certo tipo di ra- passione? A Firenze, alla stazione
esami, Paola interpreta Alice, gazze che per lavorare nello Leopolda, è in corso «Taste»,
una donna mantenuta dal mari- spettacolo cercano delle scor- tre giorni dedicati al gusto, con
to che non si fa mancare nulla. ciatoie. Trovo avvilente far cre- degustazioni ed eventi gastro
Un giorno però, si ritrova vedo- dere che questo è un passaggio nomici proposti da 240 aziende
va e deve rimboccarsi le mani- obbligato per le ragazze che vo- italiane. Per le vie della città c’è
che, per impedire che il figlio Paola Cortellesi, 37 anni LAPRESSE gliono diventare attrici». FuoriDiTaste: assaggi all’aperto. IN TV
Edda Ciano e il Comunista
con A. Preziosi, S. Rocca
shop at pzeroweb.com

domani alle 21.30, su Rai Uno


Già dalle prime immagini, il film ti
La figlia del duce riporta indietro nel tempo. Non
e il partigiano: un tempo lontano, ma molto
più spensierato. «Tutti al mare»,
l’amore proibito girato sulla spiaggia di
Castelporziano, a sud di Ostia,
Non è una favola: tornata ha un lato simpatico, e più
alla luce con il romanzo di immediato della trama: rendere
Marcello Sorgi, la storia macchietta, luogo comune, la
d’amore a lungo sepolta tra galleria di «casi umani». Il cast,

POLE POSITION
Edda, figlia primogenita di però, è tutto da gustare: soprat
Benito Mussolini e vedova tutto quel Gigi Proietti che fa
del suo ministro degli Esteri del suo personaggio un tipo
Galeazzo Ciano, ex parti- divertente, seppur farabutto. Ma
giano comunista nell’Italia anche Ennio Fantastichini, che
del 1946, diventa un film nel film è un aspirante suicida,
per la televisione. Un amore tocca alti livelli di comicità d’altri
impossibile tra due che tempi. La regia è del figlio di
avrebbero dovuto essere Vincenzo Cerami, Matteo. Il cast
nemici: i protagonisti ha dato prova di essersi divertito
sono Stefania Rocca e molto: i protagonisti improvvisa
Alessandro Preziosi. no, forti anche delle loro
conoscenze teatrali. (grei)

DA ASCOLTARE attese —, in questo disco


racconto come si possono
Goodbye Lullaby
superare i momenti difficili».
di Avril Lavigne
Avril le difficoltà le ha messe
13 canzoni, Rca-Sony da parte con le canzoni: dal
primo singolo, il rockettaro
Più dolce e rock «What the Hell», sino alle più
Adesso Avril dolci «Darlin», «Remember
When» e «Goodbye».
si mette in gioco (c.ang.)

Vista da vicino, Avril Lavigne


sembra ancora la ragazzina
S
La cover del cd di Avril Lavigne: la
dark canadese che voleva 26enne canadese ha debuttato
sembrare un maschiaccio. nel 2002 con l’album «Let go»
In realtà, a 26 anni, e con un
matrimonio fallito alle spalle,
la biondina con le ciocche
colorate di verde e rosa è
diventata già grande. Miss
30 milioni di dischi venduti è
tornata con «Goodbye Lulla-
by», il quarto album della
carriera, e si è rimessa in
gioco. «Non mi sono rispar-
miata — ha detto qualche
settimana fa a Sanremo,
dove era una delle ospiti più
SABATO 12 MARZO 2011
LA GAZZETTA DELLO SPORT R

fPer l’equipaggio più promettente della vela


GAZZALOOK italiana è già tempo di qualificazioni ai Giochi

LA SCHEDA Giulia Conti è nata il 4 nuovamente sul podio

DONNA O
novembre 1985 a Roma.
In coppia con la triestina
Giovanna Micol occupa il 2˚
iridato nel 2010 ad Hague in
Olanda, chiudendo al terzo
posto sempre in equipaggio
UOMO
GIULIA CONTI posto del ranking mondiale con la Micol.
1. Tommy Hilfiger by Safilo 25 ANNI della classe 470. Il percorso verso l’Olimpiade 1. Prada eyewear
Group di Londra inizierà per le Con lenti polarizzate da 195 e
Occhiali a goccia con strati di
AZZURRA DEL 470 Il suo esordio olimpico è azzurre da Palma de 2. Ray-Ban
colore sulle aste a 150e stato ad Atene 2004 nella Maiorca il 4 aprile. Aviator in fibra di carbonio, 179e
Bronzo iridato classe Yngling dove si è
nel 2010 piazzata al 14˚ posto. A
Pechino 2008, nel 470 è
finita al 5˚ posto mentre nel
gennaio dello stesso anno a
Melbourne era stata argento
mondiale. Quarta ai Mondiali 1
del 2009 è salita
1

2
olimpica, così in questi giorni i Differenza Certo, tra la Sensini

2
Giulia vuole velisti di tutte le specialità stan-
no rifinendo la preparazione in
vista delle prime regate, all’ini-
zio di aprile a Palma di Maior-
e Conti/Micol al momento c’è
l’abisso di quattro medaglie
olimpiche a favore della prima,
ma Londra 2012 sarà la terza 3

una medaglia ca. «Sono pronta» dice la 25en-


ne Giulia Conti che con Giovan-
na Micol corre in 470 e forma il
nostro equipaggio forse più at-
partecipazione per Giulia, quel-
la decisiva dopo il debutto acer-
bo a 17 anni e un quinto posto
carico di rimpianti in Cina, tre

3 a Londra teso alla prossima olimpiade.


«Sono consapevole delle aspet-
tative — prosegue la Conti — e
del resto sono anche le mie». Se-
anni fa. «Sì — conferma Giulia
— è la mia grande occasione,
credo di aver fatto grandi pro-
gressi nel mio percorso di cresci-