Sei sulla pagina 1di 1

MESSAGGERO DEL LUNED 25 MAGGIO 2015

Udine

IL PROVERBIO

IL SOLE

Sorge alle 5.27 e tramonta alle 20.43

LA LUNA

Sorge alle 12.30 e tramonta all1.25

IL SANTO

San Gregorio VII Papa

Duc e n coragjo quant che il lf al


scjampe.
Tutti hanno coraggio quando il lupo
scappa.

LA NOSTRA MAIL cronaca@messaggeroveneto.it REDAZIONE DI UDINE: VIALE PALMANOVA 290 - 33100 UDINE TELEFONO 0432 - 5271 TELEFAX 523072 - 527218

scuola la protesta continua

la proposta

Il 4 luglio
a Udine
Notte bianca
e Shopping day

Scrutini-rallenty
per lo sciopero
degli insegnanti

del Tfa, qualcosa che i precari


storici gi conoscono. Poi, per
gli altri 24 mesi, scatta un periodo di apprendistato, probabilmente anche a stipendio ridotto. Loro sar anche il compito
di sopperire alle supplenze brevi e dopo i tre anni arriver o
meno la conferma da parte della scuola. Insomma, un ddl fumoso che punta a nascondere i
tagli. Ma lo scoglio che pare invalicabile resta il cosiddetto
preside sceriffo. Secondo
Renzi una buona didattica passa dallaccentramento dei poteri nelle mani del preside e dalla
competizione fra docenti. Invece secondo noi nella scuola servono cooperazione e collegialit, chiosano i precari.

Fare della Notte Bianca una


grande Giornata dello shopping, offrendo un ricco programma di eventi e iniziative
capaci di dare alle attivit commerciali il ruolo di protagoniste della manifestazione. Per la
nona edizione della White Night udinese, in programma sabato 4 luglio, il Comune di Udine punta a inaugurare un nuovo modello di organizzazione
dellevento, basato su una pi
stretta collaborazione e su una
partecipazione pi attiva da
parte degli esercizi commerciali, che per la prima volta potranno uscire allesterno dei negozi
per proporre le proprie iniziative e attivit, utilizzando spazi
messi gratuitamente a disposizione dallamministrazione.
Chiediamo a tutte le attivit
commerciali di uscire in strada
e mostrare le loro attivit proponendo anche iniziative di
animazione, magari cercando
sinergie e collaborazioni, capaci di attrarre pubblico - sottolinea l'assessore alle Attivit produttive e turistiche, Alessandro
Venanzi -. Da parte sua l'amministrazione comunale contribuir ad arricchire il palinsesto
con proposte culturali e supporter levento agendo da facilitatore per gli operatori con lo
snellimento burocratico, la gratuit degli spazi, la promozione
e la deroga al rumore.
Gli esercizi commerciali hanno
tempo fino al 12 giugno per presentare le proposte per le quali
richiedono l'occupazione gratuita di suolo pubblico. Successivamente toccher agli uffici
comunali valutare la pertinenza dei progetti presentati e rilasciare loccupazione. Il Comune, di concerto con le categorie
economiche, punta a proporre
una vera e propria Giornata
dello Shopping che si svolger
per la prima volta di sabato, in
coincidenza con linizio dei saldi, e molti altri eventi previsti in
citt, dalla K2 Ciclostorica ai
concerti di Udine Jazz in castello e in corte Morpurgo o La conoscenza in festa, nuovo evento delluniversit di Udine.

RIPRODUZIONERISERVATA

RIPRODUZIONE RISERVATA

Protesta simbolica di Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda


Unora di astensione durante le valutazioni
di Michela Zanutto
sciopero degli scrutini. I sindacati hanno deciso di non arretrare di un passo davanti
allavanzare delliter parlamentare della Buona scuola di Renzi. Ma il blocco non sar totale:
unora di astensione per tutte
le classi non terminali, poi il lavoro riprende. Almeno per
Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda.
Unazione dimostrativa, insomma, che per piace ai precari anche perch resta in campo pure lopzione del blocco totale caldeggiata dalle organizzazioni di base insieme con
lAnief.
Guardando ai calendari, la
protesta proseguir al massimo per due giornate durante le
quali i professori incroceranno
le braccia in corrispondenza
della prima ora di lavoro. Si
asterranno dal lavoro anche il
personale assistente, tecnico e
amministrativo (la prima ora di
servizio del turno antimeridiano e lultima ora di servizio del
turno pomeridiano), il personale educativo (prima ora dellattivit educativa del turno antimeridiano e lultima per il turno pomeridiano), oltre al personale docente delle scuole
dellinfanzia (prima ora di lezione del turno antimeridiano
e lultima per il turno pomeridiano del primo e del secondo
giorno in cui sono previsti nel
proprio istituto gli scrutini finali). Pare che i sindacati pi rap-

Luniversit di Udine ricorda Perusini


e laurea ad honorem Pierluigi Gambetti
La laurea honoris causa a Pierluigi Gambetti, fra i massimi esperti al
mondo di malattie neurodegenerative, e il convegno sullo studioso
friulano Gaetano Perusini, le cui ricerche identificarono la malattia di
Alzheimer, sono i due eventi dellUniversit di Udine che si svolgono
oggi, luned 25 maggio, nella sala del consiglio di palazzo Belgrado in
piazza del Patriarcato. Alle 17.30 inizier la cerimonia di
conferimento della laurea magistrale honoris causa in Medicina e
chirurgia al neuropatologo Pierluigi Gambetti, studioso di fama
internazionale della malattia di Alzheimer e delle malattie da prioni,
fra cui il morbo della mucca pazza. Gambetti professore e direttore
del dipartimento di neuropatologia alla Case Western Reserve
University a Cleveland negli Usa. Nel 1997 ha fondato, e diretto fino al
2014, il National Prion Disease Pathology Surveillance Center, la
biobanca pi grande del mondo di tessuti e materiale biologico di
pazienti affetti da demenza. Il programma prevede gli interventi di
Alberto Felice De Toni, rettore dellAteneo friulano; Francesco Curcio,
coordinatore del corso di laurea magistrale in Medicina e chirurgia;
Leonardo Alberto Sechi, direttore del Dipartimento di scienze
mediche sperimentali e cliniche. Seguir la laudatio, intitolata
Coltivare la memoria, tenuta da Gian Luigi Gigli, ordinario di
Neurologia allUniversit di Udine. Infine, proclamato dottore
honoris causa, Pierluigi Gambetti terr la sua lectio magistralis dal
titolo Malattie da prioni e altre demenze: passato, presente e
futuro. In precedenza, dalle 14.30, si terr il convegno sullo
scienziato udinese Gaetano Perusini a centanni dalla sua scomparsa.

presentativi abbiano scelto


lastensione dal lavoro per una
sola ora per colpire meno le tasche degli insegnanti spiega
Antonio Sortino, insegnante
precario e membro del Comitato udinese Adotta la Lip (legge
di iniziativa popolare) . Ma
con un minimo di organizza-

zione resta sempre in piedi il


blocco fino a cinque giorni. La
scelta lasciata al singolo.
Anche dopo gli emendamenti, il ddl Buona scuola continua
a non piacere agli insegnanti.
Anzi, in alcuni casi le cose sono
proprio peggiorate: Sono state
introdotte nuove deleghe al go-

Continua la protesta dei sindacati contro il ddl sulla Buona scuola

verno, una sorta di assegno in


bianco precisa Sortino . A
preoccupare in particolare il
sostegno. Il timore che il governo propugni un approccio
meno inclusivo: adesso la classe deve rappresentare la societ quindi anche chi ha pi difficolt deve essere incluso, in futuro potremmo assistere alla
medicalizzazione del ragazzino in difficolt che in questo
modo resterebbe escluso dal
normale processo di apprendimento.
C poi il nodo professori
low cost: Quanti superano i
nuovi concorsi sono assunti
per 36 mesi specifica Sortino
, ma durante il primo anno sono costretti a frequentare un
corso universitario sul modello

Unaquilana cerca un alpino


per ridargli la piuma del cappello
Un architetto udinese di nome Fabio ha partecipato alla
sfilata degli alpini a LAquila
con il cappello senza la piuma. Laveva persa la sera precedente nel corso di una festa
con gli altri componenti del
gruppo. A ritrovarla stata un
maresciallo della polizia penitenziaria, Elena Villani, che
ora, attraverso il nostro giornale, lancia un appello: Vorrei
restituire la piuma allalpino
della Julia che con il suo camper soggiornava vicino alla basilica di Collemaggio. Pu contattarmi telefonicamente al
3405930910.

Viale Venezia, 185 - 33033 Codroipo (Ud) - Tel. 0432.901103 - Fax 0432.901398
Unimmagine degli alpini friulani durante la sfilata a LAquila

www.alfaserramenti.it - info@alfaserramenti.it

Interessi correlati