Sei sulla pagina 1di 83

Archeoludica

Low resolu on pictures


From Blog to Book.

archeo-ludica.blogspot.it

Contents
1 2013

1.1 May . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Circus Maximus (2013-05-05 11:00) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

1830 (2013-05-14 09:14) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Intern (2013-05-23 17:34) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

10

Rega a (2013-05-27 09:12) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

13

1.2 June . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

17

Rail Baron (2013-06-03 15:49) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

17

Speed circuit (2013-06-04 14:59) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

20

Il gioco di narrazione (2013-06-12 08:38) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

21

Kremlin (2013-06-17 16:05) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

22

Win place & show (2013-06-24 15:18) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

26

1.3 July . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

29

The republic of Rome (2013-07-01 15:58) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

29

Stocks&Bonds (2013-07-02 16:10) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

31

I giochi dei grandi (2013-07-06 07:51) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

32

Outdoor survival (2013-07-17 16:27) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

34

1.4 September . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

36

Andrea Angiolino a Ferrara (2013-09-01 11:12) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

36

Unesperienza dida ca (2013-09-04 08:21) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

36

Diplomacy (2013-09-08 18:18) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

38

Bisanzio (2013-09-11 16:32) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

39

Pavia Con 83 (2013-09-23 08:12) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

39

Historicamente a Gradara (2013-09-24 09:47) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

40

1.5 October . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

41

Talisman (2013-10-12 09:10) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

41

A Lucca! (2013-10-17 11:18) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

46
3

D&D compie 40 anni (2013-10-19 10:06) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

47

1.6 November . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

48

Gioco del ventennale (2013-11-16 09:00) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

48

Cosmic Encounter (2013-11-17 08:58) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

50

I Veri studiosi (neoplatonici) (2013-11-26 10:42) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

52

1.7 December . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

53

Feudal (2013-12-01 18:34) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

53

Interna onal Team (2013-12-04 19:01) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

55

Giochi so o lalbero 2013 (2013-12-12 16:53) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

56

Simulare (per gioco) a scuola (2013-12-17 09:31) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

57

Tabella dei giochi proibi (2013-12-21 17:41) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

57

The source of Nile (2013-12-29 12:32) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

60

Tac cs II (2013-12-31 19:03) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

64

2 2014

65

2.1 January . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

65

Per il gioco (2014-01-06 09:00) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

65

2.2 February . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

65

Sul gioco dazzardo (2014-02-12 12:08) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

65

A che gioco giochiamo (2014-02-23 19:12) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

67

2.3 March . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

67

Mantova comics & games (2014-03-07 18:23) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

67

Kingmaker (2014-03-21 17:41) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

68

2.4 April . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

70

Blue Max (2014-04-01 11:42) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

70

Autoproduzione (2014-04-04 08:21) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

71

Si gioca: la le eratura (2014-04-28 08:43) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

72

2.5 May . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

74

Blood Royale (2014-05-16 16:29) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

74

2.6 August . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

76

Warangel (2014-08-17 10:12) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

76

2.7 October . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

78

Civiliza on (2014-10-07 15:03) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

78

Simulare (per gioco) a scuola (2014-10-30 11:33) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

79

1.
1.1

2013
May

Circus Maximus (2013-05-05 11:00)

IFRAME: h p://www.youtube.com/embed/WXkx8b2OwTE
CIRCUS MAXIMUS
Produ ore: Avalon Hill
Lire 41.000
Aspe o esteriore.
La confezione una robusta scatola di cartone del solito formato Avalon Hill (21 x 29 ), per pi bassa delle solite
(solo cm.1.5); la coper na ragura una corsa delle bighe che sembra ripresa pari pari dal lm Ben Hur (vedremo
poi, anche nellanalisi del gioco, come ci siano altri riferimen al lm). Componen . La mappa del gioco composta
di tre par che, aancate, formano un piano di cm.85x40, ragurante il classico anello quadre ato pico delle
corse; i giocatori usano dei segnalini colora di cartone (due ciascuno nel gioco base, 10 in quello avanzato), che
rappresentano le diverse fazioni in corsa. A proposito di ques ul mi c da dire che non sono molto maneggevoli,
forse converrebbe sos tuirli con delle miniature pi facilmente prendibili e meno sogge e a spostarsi in seguito al
classico lancio di dadi che spazza il tabellone.
Regole e traduzione.
Il testo inglese , come dabitudine della casa, molto chiaro e corredato degli opportuni esempi di gioco: complessivamente sono 15 pagine di cui per solo 8 riguardano il gioco di base. La raduzione fedele e va richiesta,
come sempre, al momento dellacquisto (il prezzo dovrebbe essere sulle 3500 lire). Svolgimento del gioco Essendo
8 le corsie della pista, consigliabile che altre an siano i giocatori (se sono di meno, ciascuno prender pi di un
cavallo); una volta allinea ai nastri di partenza, ciascun concorrente scriver le cara eris che del suo equipaggio
(cavalli + guidatore) sul foglio in dotazione al gioco; lordine di partenza avverr ad estrazione. E questa la chiave
dal gioco: infa in questo modo, anche chi nel turno precedente era rimasto indietro o in posizione svantaggiata,
pu cos recuperare il suo handicap. Va da s che lo scopo del gioco arrivare per primo a tagliare il traguardo al
termine di tre giri; ma la cara eris ca peculiare di Circus Maximus, rispe o ad una normale corsa di cavalli, sone le
scorre ezze consen te. Come chi ha visto Ben Hur ricorda, infa , i Romani erano piu osto sanguinari nei loro
giochi, per cui in pista era lecito lanciare il proprio carro, magari dotato di lame scite, contro il carro degli avversari
o contro i suoi cavalli; inoltre anche possibile usare la frusta, non solo per far correre pi veloci i propri cavalli,
ma anche contro quelli dellavversario o contro lavversario stesso. Strategia. Per fare tu o questo necessario
aancarsi col proprio carro a quello dellavversario e, col meccanismo dellestrazione, anche il cavallo pi arretrato,
se muove per primo, pu raggiungere il carro di testa e ostacolarlo. Gli ee di tale manovra sono par colarmente
ecaci se si stringe il carro avversario in curva o contro altri concorren : c infa la possibilit di mandarlo fuori
pista, eliminandolo dalla corsa. Fondamentale , poi, la scelta della corsia pi veloce in curva, per uscirne lancia ,
prima possibile. Tu gli even sopradescri sono regola da tabelle molto chiare, stampate sulla mappa stessa, e
determina col lancio di normali dadi a sei facce (ne servono no a tre). Uso dida co. Pu sembrare che il quadro
sopradescri o sia par colarmente cruento e non edicante, ma chi segue i giochi pi diusi tra i ragazzi (specie quelli
di ruolo) sa che ci sono scene ben pi violente e, comunque, sembra che il gioco abbia una funzione catar ca!
Le materie all interno delle quali inserirla possono essere storia, la no, italiano e anche matema ca ! ; opportuno
che prima linsegnante abbia inquadrato la cornice in cui vuole inserire lesperienza, ma, sopra u o, che abbia
consegnato le regole ai gruppi di gioco se non vuole impazzire correndo da un gruppo allaltro per dare chiarimen .
5

Fondamentale anche leducazione alla eggiamento di fronte al gioco (erroneamente considerato un momento in
cui si pu urlare o peggio), chiarendo che limpegno richiesto necessita di un ambiente rela vamente tranquillo e
legando stre amente questa esperienza al momento valuta vo. Questo signica non solo a ribuire un voto a chi
si comportato meglio, ma anche discutere prima e dopo la fase di gioco sugli obie vi da raggiungere ed i risulta
ee vamente consegui da ciascuno.
Valutazione nale
Al di l del suo u lizzo in ambito scolas co il gioco risulta abbastanza originale e divertente; una le ura sommaria
delle regole richiede circa mezzora e, dopo un paio di par te, si pu gi passare allo scenario avanzato (che d un
maggiore realismo allazione introducendo le scommesse, i res dei carri sperona sulla pista, la possibilit di vincere
anche per i cavalli senza il guidatore). Per ragioni di tempo (una par ta basica richiede circa due ore), non penso
sia pra cabile questa espansione in ambito scolas co.
Scheda riassun va: Graca: discreta Livello dicolt: basso Tempo: 2 ore circa Numero giocatori: 2-8 Rapporto
qualit-prezzo: buono Reperibilit: negozi specializza o per corrispondenza

1830 (2013-05-14 09:14)

Negli Sta Uni dellO ocento, il termine robber baron (in inglese, barone-rapinatore o barone ladrone) designava
degli imprenditori e banchieri che ammassavano grandi quan t di denaro, costruendosi delle enormi fortune per7

sonali, solitamente a raverso la concorrenza sleale. Il termine oggi impiegato riferendosi alla stessa categoria di
persone che me ono in pra ca dei metodi imprenditoriali non trasparen per o enere potere e ricchezza. Robber
baron deriva dalla denominazione dei signori medievali tedeschi, che illegalmente pretendevano dei pedaggi esorbitan dalle navi che a raversavano il Reno. Gli studiosi non sono concordi sullorigine e sulluso del termine. stato
reso popolare da un libro di Ma hew Josephson durante la Grande depressione, nel 1934. Il giornalista a ribu la
reintroduzione del termine ad un pamphlet del 1880 contro il monopolio, in cui i contadini del Kansas designavano
cos i magna delle ferrovie.

Cos dice Wikipedia in


A sinistra la tabella delle quotazioni, a destra i cer ca azionari

In ee il gioco rispe a con precisione questa strategia predatoria, dove erogare un servizio (quello ferroviario) serve
unicamente a far crescere il valore delle azioni che niranno nel patrimonio personale del proprietario-giocatore e solo
in parte saranno reinves te nellacquisto di nuovi treni e nel potenziamento delle linee.

Parte della mappa e dei treni

Due sono infa le fasi del gioco: quella di compravendita e quella di esercizio in cui gli ideatori del gioco hanno
inventato un interessante escamotage per rendere la mappa sempre diversa: come si vede nella foto seguente i
giocatori creano le linee posando esagoni di diverso colore (prima i gialli, poi i verdi e inne i marroni) o enendo cos
in una mappa abbastanza ristre a sempre diversi traccia e diverse possibilit di guadagno.
8

Va da s comunque che lo scopo del gioco accumulare pi denaro degli altri, infa il regolamento dice testualmente
La regola che impone una intera serie di fasi di esercizio dopo ciascuna fase di compravendita ha la nalit di evitare
una frode nanziaria che sarebbe eccessiva anche per un gioco come 1830. Dato che questa manovra stata gi
sventata con una norma, non dovrete pi preoccuparvene voi. Ma se non avete ancora preso in considerazione questo
genere di azioni, dovete chiedervi quali sono le vostre concrete capacit di aarista.
Insomma la cosa importante non fornire un servizio, ma solo accumulare denaro e poi lasciare che se la sbrighi
qualcun altro; tant vero che la voce sopra di Wikipedia cita in bibliograa:
Thomas J. DiLorenzo. How Capitalism Saved America. Three Rivers Press, 2005
In pra ca la nanza cerca un aare messo in piedi da altri (le Compagnie private, in questo caso) ci me e i soldi della
Banca, lo me e sul mercato, rastrella i soldi degli azionis e, quando reputa che la cosa abbia reso il suo massimo, se
ne disfa e va in cerca di nuove avventure.
E esa amente il meccanismo delle bolle nanziarie, che abbiamo tristemente imparato a conoscere nella realt.
Chi volesse provare lebbrezza del gioco (uscito nel 1986) lo trova ancora, come nuovo, su eBay:
h p://www.ebay.it/itm/Board-Game-1830-Avalon-Hill-1986-New-Sealed-/25083086 2609

Intern (2013-05-23 17:34)

Intern un gioco di percorso del 1980 della Avalon Hill, ambientato (come si pu intuire dalla coper na) in un ospedale
con 4 repar (si gioca no a 4 giocatori): Medicina, Chirurgia, Ginecologia, Neurologia.
10

Come si vede dal tabellone, ogni giocatore-medico dispone di carte diagnosi, di carte tra amento e di 3 le per
reparto; la pesca delle carte determinata dalla casella in cui nisce, dopo un lancio di dado, nel percorso (marcato
da due linee pi spesse, che si pu vedere meglio nella gura seguente.
11

Lungo il percorso ci sono i laboratori e le temu ssime carte page; in pra ca emergenze, quasi mai posi ve, che distolgono il medico dalla cura dei suoi pazien : il tempo infa (che le eralmente denaro) che fondamentale avere
se si vuole intraprendere qualsiasi azione.
12

Ecco quindi che la strategia a lungo termine guadagnarne per s e farlo perdere ai colleghi impegnandoli in consul
o rilandogli pazien impossibili da curare: esemplare il caso del wild-turkey, un paziente dai sintomi cos vaghi e
numerosi da renderne impossibile la cura (e che, a sua volta, rende impossibile la vincita al giocatore che lo ha nel
suo reparto).
Per vincere occorre avere accumulato tempo, dimesso e diagnos cato i pazien propri e altrui; si viene ovviamente
penalizza in caso contrario.
Il gioco pu essere divertente per studen in medicina, tu
archeoludica.info

gli altri non penso ne ricavino un par colare godimento.

Rega a (2013-05-27 09:12)


La cosa che pi mi stupisce, da quando ho deciso di aprire questo blog, la grande quan t di materiale che si trova
in Internet su questo argomento: nel sito

Luscita americana del 1967, e, essendo un gioco spor vo, sicuramente si pu parlare di long-seller, specialmente
dopo che la vela diventata popolare anche in Italia.
Strano a dirsi qui non ci sono soldi da vincere, magari scomme endo sulle barche, come si fa con i cavalli; quello che
serve per una certa dimes chezza con le regole dellandare a vela.
13

Come si vede il piano di gioco contrassegnato da immaginari pun e si estremamente liberi, come in mare di
scegliere la traie oria, rispe ando ovviamente le condizioni del vento e le regole nau che che proibiscono di tagliare
la strada agli altri concorren .

14

La direzione del vento cambia ad ogni turno in senso orario rando 2, in senso an orario rando 12; la sua intensit
ha tre gradi (da 1 a 3 segmen per turno) e ogni turno il numero di tra dipende dalla direzione della barca rispe o
a quella del vento (come si vede dal goniometro sopra, autocostruito, non in dotazione al gioco)

Dallesempio di gioco sopra, si vede come la cosa meno intui va che, per mare, la traie oria pi lunga , a volte
15

conviene (o perch pi veloce, o perch fa perdere meno tempo nella virata successiva o perch devi dare la
precedenza ad unaltra barca, pena la squalica). Per rendere pi realis ca la simulazione sono previste anche rache
improvvise , che possono sovver re posizioni gi acquisite.

Per concludere, come ricordato allinizio, il gioco tu ora disponibile in Italia su e-bay, ad un prezzo decisamente
modico.
archeoludica.info

16

1.2

June

Rail Baron (2013-06-03 15:49)

17

Dopo la complessit nanziaria di 1830, un altro gioco ferroviario che la Avalon Hill produsse nel 1977 sulla base dei
veri percorsi di linee ferroviarie di compagnie USA realmente esisten .

La semplicit delle regole lo rende giocabile anche a dei bambini sopra i 10 anni: si tra a di acquistare compagnie
ferroviarie e di percepire rendite ogni volta che le percorre un treno di un altro giocatore, ma i soldi si fanno facendo
viaggiare il proprio treno lungo un percorso che viene sorteggiato ogni turno.
18

La ripe vit del gioco viene temperata dal nale: per vincere un giocatore deve tornare alla propria ci di origine
con 200.000 dollari, ma gli altri giocatori cercheranno di interce arlo e, chi ci riesce, riscuote 50.000 dollari. Ecco
perch il gioco richiede almeno 4 giocatori per essere interessante.

[EMBED]

In questo caso la cosa che mi ha stupito il prezzo a cui lho trovato su Amazon: pi di 300 dollari!

19

Speed circuit (2013-06-04 14:59)

Questo sar un ar colo contenente sopra u o dei link; infa in rete c tanto materiale che consen rebbe persino
di costruirsi piste proprie e poi giocarle! Ma par amo dalla descrizione del gioco che trovate su:
20

Il tabellone originale prevede tre piste s lizzate: Monza, Montecarlo, Watkins Glen, ma la stessa Avalon Hill ne produsse altre (non pi in commercio), ma facilmente disegnabili seguendo lo schema qui:

Ancora pi interessan quelle in PDF costruite da un appassionato, che ha apportato anche alcune varian alle regole
da campionato:
In ee sembra che esista tu ora un folto gruppo di appassiona che giocano ancora su circui auto-costrui e con
regole ada ate a pi di 6 giocatori e allaumentata lunghezza delle piste.
archeoludica.info

Il gioco di narrazione (2013-06-12 08:38)


Un inciso nella rubrica, oerto da unintervista a Luca Giuliano:
I giochi di narrazione hanno preso vita verso linizio degli anni Novanta del secolo scorso, anche per ee o della spinta
narra va originata dal gioco di ruolo, ma con modalit che non avevano e non hanno nulla a che vedere con il gioco
di ruolo in s. Lesempio pi famoso Once Upon a Time di Marc Gascoigne (Atlas Games, 1994), un gioco di carte
in cui i giocatori con un sistema semplice di regole raccontano insieme una favola u lizzando luoghi, personaggi,
temi, ogge
pici della aba (un po come se si prendessero in pres to le categorie di Propp).

Da allora ad oggi ne sono segui altri , in qualche caso u lizzando le carte, come S, Oscuro Signore! , di Fabrizio
di Bonifacio e Massimiliano Enrico (2005), in altri con regolamen pi vicini al gioco di ruolo in senso proprio, come
The Extraordinary Adventures of Baron Munchausen di James Wallis (1998) oppure al gioco da tavolo come Fabula di
Jean-Louis Roubira (2010).

21

Kremlin (2013-06-17 16:05)

Il gioco di oggi pi raro dei preceden , almeno nelledizione originale della Avalon Hill del 1988ed anche abbastanza
originale nella non tanto velata cri ca al sistema poli co sovie co.
22

Come si vede dal tabellone, vengono disposte negli slot i personaggi che occupano, a caso, le cariche dei membri del
soviet che, a par re dal popolo, cercano di arrivare al ver ce del par to.

La mappa con ene 13 spazi a al piazzamento dei Poli ci in ordine discendente di rango ed importanza, dallalto
verso il basso e da sinistra verso destra Solo le 8 cariche pi in alto rappresentano membri votan del Politburo, che
sono elenca in ordine di rango e di diri o al voto. Parte alta Primo livello Secondo livello 2. Capo del KGB 5. Capo
Ideologico 3. Ministro degli Esteri 6. Ministro dellIndustria 7. Ministro dellEconomia 1. Capo del par to 4. Ministro
della Difesa 8. Ministro dello Sport Il PolitBuro composto quindi di tre livelli: il Capo del Par to con un Valore di
Purga di 18, tre cariche di primo livello (KGB, Ministro degli Esteri e Ministro della Difesa) con un Valore di Purga di
14, e qua ro cariche di secondo livello (Capo Ideologico, e ministri dellIndustria, dellEconomia e dello Sport) con un
Valore di Purga di 10. So o al Politburo ci sono altri cinque spazi che rappresentano i Candida per la promozione
al Politburo, che hanno un Valore di Purga di 6. Larea pi in basso riservata alla Gente: un variegato so obosco di
membri del Par to che aspe ano leventuale promozione.
23

Ogni giocatore segretamente deve scrivere sul suo Foglio delle Inuenze (nella colonna Pun
Inuenza) il numero di IP alloca per 10 dei 26 Poli ci. Nessun punto pu essere allocato su
Nestor. Ogni giocatore scrive 10 nella riga del poli co che desidera controllare, 9 nella riga
di un altro Poli co, 8 nella riga di un altro ancora, e cos via no a che non ha scri o tu i
numeri da 1 a 10, ciascuno una sola volta. In questo modo ogni giocatore registra segretamente i
suoi IP che riguardano 10 dei 26 Poli ci.
Come si capisce dalla sequenza di gioco:
10.1 Fase di cura 5
10.2 Fase della Purga 6
10.3 Fase di Ricerca della Spia 6
10.4 Fase della Salute 7
10.5 Fase della Commissione Funeraria 7
10.6 Fase dei Rimpiazzi 8
10.7 Fase di Riabilitazione 9
10.8 Fase della Parata
Lo scopo eliminare gli avversari e rimanere alla pi alta carica del par to almeno tre turni.
24

In linea trovate anche le regole complete in Italiano; il gioco si trova presso collezionis per circa 150 euro.

25

Win place & show (2013-06-24 15:18)

Il gioco di oggi uno degli 8 di argomento spor vo prodo


26

dalla

Come si vede si tra a di far correre i cavalli (acquista allasta) su 6 corse, vincere i premi portandoli alla vi oria, ma
anche vincendo le scommesse su ogni corsa.

Come si vede i cavalli partono da corsie predenite, quindi chi parte allinterno gi favorito, poi possono percorrere lo spazio indicato ad ogni turno, incrementato da quello riportato da un dado rato dal dire ore di corsa, pi
27

eventualmente un bonus di tre se esce il proprio bonus number.


Guardando la gura sopra si capisce che questo favorisce Lucky old sun, ma suoi temibili rivali sono il numero 1
(par colarmente favorito dallo spunto iniziale, se la corsa veloce) e il numero 6 se, al contrario, la corsa lenta
(potendo contare su un allungo nale di 11)

Le caselle contrassegnate dalla striscia nera sono quelle che consentono (se si nisce il turno su di esse) di superare il
cavallo davan senza ulteriori spostamen laterali, consen solo ai fan ni veterani.
Come si vede dalla tabella so o, il gioco abbastanza vario ed equilibrato:

In pra ca qui abbiamo lesempio dei piazzamen per ciascun cavallo nella prima corsa, ricava da par te che sono
state veramente giocate, dalle quali si vede che il 3 e il 5 sono senza speranza; Lucky Old Sun e Rotunda si piazzano
pra camente sempre nelle prime 4 posizioni e poi ci sono Gunsmoke e Eight Ball (di cui si diceva sopra) che sono gli
outsider.
Chi volesse la tabella anche per le altre corse, pu scaricarla da qui.
28

1.3

July

The republic of Rome (2013-07-01 15:58)

29

Dei giochi nora presenta , questo il pi recente (1990); nellimmagine sopra la coper na della rivista General , la
rivista uciale della Avalon Hill, contenente un ampio ar colo dedicato al gioco.

Il gioco simula le tensioni tra le fazioni del senato romano in epoca repubblicana, che potevano anche sfociare in
guerra civile; tra gli aspe

nega vi del gioco

Direi che proprio questul mo aspe o a conferire realismo al gioco: in pra ca se i giocatori, per inesperienza, pongono laccento sulle lo e interne e sulle guerre civili, la repubblica si sfalda e tu perdono.

Per supplire alla macchinosit della procedura, di recente uscita una versione emendata, che trovate anche in Italia,
al prezzo di 70 euro.

30

Stocks&Bonds (2013-07-02 16:10)

Il gioco di questo post ci porta inevitabilmente a parlare della 3M, dalla quale la Avalon Hill acquis mol toli cita
anche negli ar coli preceden . Questo in par colare del 1964 ed era confezionato in bookshelf: vale a dire che la
31

scatola era custodita in una nta rilegatura, in modo da poter essere conservata in uno scaale di libreria. Quello che
fece la AH dopo lacquisto, nel 1977, fu semplicemente inscatolare in una nuova confezione il contenuto del magazzino
3M, no ad esaurimento scorte.
Questo non impedisce che su e-Bay si trovino ancora confezioni originali a prezzi decisamente irrisori:

In ee il materiale di gioco ben poca cosa: due dadi, una lavagne a riscrivibile, una tabella double-face per le
quotazioni, un set di fogli per ogni giocatore e i cer ca azionari e obbligazionari.
Il gioco si svolge nellarco di 10 turni in cui si estrae una carta per stabilire se il mercato al rialzo o al ribasso e le
rispe ve quotazioni; al termine ciascun giocatore guarda quanto gli hanno fru ato le compravendite.
Naturalmente il meccanismo si presta ad una implementazione al computer e, infa , nei primi 80, ne usc subito una
versione per VIC 20!
[EMBED]
Il che ci porta ad una delle ragioni del declino della AH (trovate tu a la storia al link: h p://gis.net/ pldr/fah.html),
lavvento del computer che velocizz la dinamica di gioco, tanto da rendere ormai insopportabile lalternarsi manuale
delle fasi.

I giochi dei grandi (2013-07-06 07:51)


Chi pensava che i wargame(r)s avessero fa o il loro tempo viene smen to da questo annuncio del famoso negozio di
Verona :
Nando Ferrari, tolare del negozio, secondo da sinistra
Ondata di novit GMT!!
Nei prossimi 2 mesi previsto larrivo di un vero tsunami di novit della nota casa californiana! Ci sono ben 9 toli
allorizzonte, i primi due stanno gi volando verso il nostro magazzino, con a erraggio previsto per gioved 11 luglio.
Eccovi dunque lelenco delle novit e delle (a ese) ristampe:
- Roads to Moscow, il nuovo gioco di Vance Von Borries che consente di simulare 2 ba aglie delloensiva tedesca
verso la capitale sovie ca. U lizza il sistema di Roads to Leningrad. Mappe spe acolari.
- Fall of the West Ba le Pack, la nuova espansione per Combat Commander dedicata alle campagne di Francia e Norvegia, che comprende 12 scenari e vede per la prima volta, in via sperimentale, lu lizzo dei carri arma .
- Cuba Libre, un gioco per 1-4 giocatori sulla rivoluzione cubana di Fidel Castro, che u lizza il sistema di Andean Abyss.
- A Distant Plain, un altro gioco con il sistema di Andean Abyss sul coni o in Afghanistan, per 1-4 giocatori (ci sono 2
fazioni ribelli).
- Sekigahara, ristampa del divertente e veloce gioco sulle guerre nel Giappone dei samurai (gi trado o da noi).
- A World at War, ristampa del complica ssimo gioco (200 pagine di regole!) sullintera seconda guerra mondiale, con
un sistema derivato dal famosissimo Advanced Third Reich.
- Commands & Colors Ancients Expansion Set 1, ristampa della prima espansione (da tempo esaurita) sulle guerre di
Alessandro Magno
- Navajo War, un gioco in solitario (che si pu giocare anche in 2) sulla storia degli indiani Navajo, dallarrivo dei primi
conquistadores no al 1863.
- Supreme Commander, un a esissimo gioco strategico, per 2-5 giocatori, sullintera seconda guerra mondiale in Europa, che si avvale di un sistema molto giocabile.
32

Sul sito mancano ancora le immagini di alcune coper ne (la GMT non le ha ancora fornite), ma potrete curiosare un
po e vedere i prezzi e le mappe di mol giochi.

33

Outdoor survival (2013-07-17 16:27)

Incredibilmente stato il gioco pi venduto della Avalon Hill, probabilmente per la semplicit del meccanismo di gioco
e per la sua distribuzione in tu i parchi nazionali degli Sta Uni .
34

Come si vede, la mappa ragura diversi pi di terreno: palude, bosco, pianura, montagna, deserto; che richiedono
naturalmente energie diverse per essere percorsi. I cinque scenari base infa richiedono tu la necessit di sopravvivere, u lizzando al meglio le risorse disponibili e i percorsi pi agevoli.
35

Come si vede dalla lifechart, man mano che si procede diminuiscono le scorte e le forze, per cui la sopravvivenza
tu altro che scontata!
Lo si trova ancora facilmente su ebay a 25 euro circa.

1.4

September

Andrea Angiolino a Ferrara (2013-09-01 11:12)


[EMBED]
Intervista a Andrea Angiolino (giornalista, scri ore, autore di giochi da tavolo e di ruolo), con la partecipazione di
Nicola Carpen eri (Presidente della Gilda dei Giocatori di Ferrara); intervistatore Gian Luca Balestra
Tema: Dadi, pedine, plancia e solda ni: Editare giocando, da Wings of Glory a Sails of Glory
Si Gioca: Giocarsi la Ci (Ferrara, Biblioteca G. Bassani, 4 maggio 2013)

Unesperienza dida ca (2013-09-04 08:21)


Due parole di Introduzione: il gioco di cui si parla Circus Maximus(vedi il primo post) ; il tu o cos tuisce la versione
integrale di un ar colo pubblicato in forma rido a dalla rivista (non pi in edicola) E Giochi, Demetra editrice.
36

Quella di seguito descri a unesperienza da me personalmente realizzata in una terza liceo scien co, nellambito
del programma di Italiano. Partendo da quanto contenuto nelle proposte della commissione Brocca per il programma
di italiano nel biennio della superiore, mi sono posto il problema di come tecnicamente fosse possibile redigere il
contenuto di una a vit complessa come quella di un gioco, in forma comprensibile anche ad estranei. Anzitu o
ho proceduto assegnando ad ogni squadra un master che leggesse le istruzioni e dirigesse il gioco: questa fase
preparatoria va svolta a casa e cos tuisce un u le esercizio di comprensione di tes tecnici. Ho poi assegnato ad
ogni gruppo il compito di registrare le azioni compiute durante il gioco, cercando di seguire un outline (sul conce o
di outline o scale a avevo gi svolto pi di una lezione) pressata:
A Fasi del gioco
A.1 Partenza
A.2 Situazione al I giro
A.2.1 Piazzamen
A.2.2 Even
A.3 Situazione al II giro
A.3.1 Piazzamen
A.3.2 Even
B Strategia dei concorren
B.1 Comportamento dei giocatori
C Ta che e trucchi
C.1 Regole da approfondire
Per lo s le ciascuno aveva assoluta libert di scelta: potevano scegliere tra una cronaca di po spor vo, un resoconto
parziale e partecipato, unanalisi delle dinamiche interpersonali o una rigorosa sta s ca.
La scelta pi pra cata stata lul ma ( di cui accludo un esempio in PDF), corredata di tabelle e graci molto chiari ed
esplica vi (tra andosi di un liceo scien co ad indirizzo informa co era , del resto, abbastanza prevedibile).
Durante il gioco non c stato, fortunatamente, molto bisogno del mio intervento, se non per chiarire alcuni pun
controversi del regolamento; ma in due ore (poich cera stata anche la spiegazione delle regole) si sono fa solo due
dei tre giri regolamentari.
Per la relazione hanno avuto circa due se mane e alcuni , u lizzando i fogli delle mosse (previs dal gioco) hanno
rigiocato la par ta a casa, discutendola.
Per la valutazione ho predisposto una griglia di correzione u lizzando 5 parametri: presentazione, precisione, strategia, conclusioni, bonus a ribuendo un massimo di 2 pun ciascuno per qualit e quan t di da ; il bonus era assegnato a quei lavori che si dis nguevano in par colare, ma anche a chi si era impegnato per vincere!
Ovviamente, come ho suggerito sopra, il tu o stato riportato sul registro, per meglio ucializzare il valore didatco di tale a vit.
Conclusioni
Al di l dei vo assegna (solo tre insucien ), ritengo che lesperienza sia stata abbastanza coinvolgente, ( anche
se non li ho poi vis precipitarsi ulteriormente sul gioco, che avevo lasciato a disposizione); daltra parte non che a
scuola ci siano tan buchi di due ore per giocare.
Ma il discorso sulle stru ure narra ve comunque con nuato in altri modi (cinema, fume , computer-game, libri,
le eratura) secondo una tendenza mul mediale che, anche se non del tu o interiorizzata nella scuola, per
prepotentemente presente nella vita quo diana.
Per conta : archeoludica@uac.im

37

Diplomacy (2013-09-08 18:18)

Diplomacy stato creato da Allan B. Calhamer nel 1954 e pubblicato commercialmente per la prima volta nel 1959. Da
allora stato pubblicato dalla Games Research, Avalon Hill, e dalla Hasbro. In Italia stato pubblicato dalla Mondadori
Giochi e quindi dalla Editrice Giochi. Fin dagli anni sessanta Diplomacy stato giocato per posta. La prima par ta per
posta giocata in Italia inizi nel 1972, organizzata da Il Corriere Diploma co (scomparso nel 1982). Pi recentemente
diventato popolare il gioco tramite e-mail, con arbitro umano o automa co. Il retro delledizione statunitense vanta
che Diplomacy stato il gioco preferito di John F. Kennedy e di Henry Kissinger;[2] Kissinger lo descrisse come il suo
gioco preferito in unintervista.[3] In occasione del suo 50 anniversario, nel gennaio 2008 uscita una riedizione del
gioco, in Italia pubblicata dalla Mondadori Giochi.
Cos dice Wikipedia, (alla cui o ma scheda rimandiamo per la descrizione del gioco e delle regole), ma la parte pi
interessante questa:
Nellambito della teoria dei giochi, Diplomacy un gioco a informazione completa, sta co, non coopera vo e, dopo
che tu i centri liberi sono sta presi, un gioco a somma zero, quindi sogge o allo mo pare ano e perci non
presenta lequilibrio di Nash.
In parole povere lo mo pare ano si ha quando una situazione che avvantaggia qualcuno inevitabilmente danneggia,
nella stessa misura, qualcun altro; se invece ci fosse una soluzione o male per tu (equilibrio di Nash) questa sarebbe
la soluzione strategica del gioco.
Il meccanismo di gioco, che prevede che tu facciano contemporaneamente e in segreto la mossa del turno, non
consente di sapere in an cipo il risultato, che dipende sopra u o dalle alleanze che i giocatori concordano (ma che
possono non rispe are).
Ecco perch la mancanza di casualit (o enuta in altri giochi dal ro di dadi) e la adabilit di ogni giocatore (no a 7,
38

ciascuno dei quali impersona una grande potenza alla vigilia della prima guerra mondiale) rendono la fase diploma ca
centrale nella economia del gioco.
Link u li: h p://www.wizards.com/default.asp?x=ah/prod/diplomacy (regole in inglese)
Avalon Hill / Wizards of the Coast 22193 - Gioco in scatola Diplomacy [lingua inglese]

Bisanzio (2013-09-11 16:32)


Bisanzio by araba fenice

IFRAME: //www.scribd.com/embeds/61784988/content?start _page=1 &view _mode=scroll &access _key=key26nd14ac9zhagkvt3s4l &show _recommenda ons=true
Facendo seguito al post precedente su Diplomacy, il meccanismo non casuale di gioco e la presenza di una plancia di
gioco storica (sia pur schema ca), ne hanno fa o un terreno ideale per varian , ad opera di appassiona , che ne
hanno prolungato la vita no ad oggi.
In questo post il meccanismo u lizzato a scopi dida ci per ricostruire le vicende della caduta di Costan nopoli: la
pubblicazione scaricabile gratuitamente.
archeoludica@uac.im

Pavia Con 83 (2013-09-23 08:12)

39

Trentanni fa, alluniversit di Pavia, si tenne la prima manifestazione nazionale dei giocatori di wargames e
boardgames, la PavCon 83. Io sono a sinistra, in uniforme, visto che allora svolgevo il servizio militare e potei partecipare grazie ad un permesso duscita. Mol di coloro che sono ragura , sono oggi irriconoscibile, un po come il
so oscri o...
Paolo Rodolfo Carraro da Facebook

Historicamente a Gradara (2013-09-24 09:47)

Sabato 5 e domenica 6 o obre, a Gradara, in collaborazione col Fes val Internazionale della Storia, anche questanno
ci sar la manifestazione dedicata a Storia e Gioco con una par colare sezione dedicata alla dida ca della storia il
sabato pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30:
LABORATORI: PRESENTAZIONE E SPERIMENTAZIONE DI GIOCHI E PERCORSI LUDICI
Giochiamo con:
Marco Cecalupo - II passato e il futuro della ci ;
Andrea Ligabue - II gioco nella scuola come veicolo di competenze: esempi pra ci ;
Giancarlo Ceccoli - Giochi da tavolo e simulazione storica (a cura dei Soci ASGS); la diplomazia per gioco: Diplomacy
(Luca Pazzaglia, Presidente dellAssociazione Italiana Diplomacy, Segretario dellAssociazione Ludica Gimagiok);
Elena Musei - Chi trova il fauno trova un tesoro: giochi escursione per castelli e an chi si ;
Toni Ci adino - Caput Gen s, dal libro di storia ai dadi da gioco
Come vedete una par colare sezione dedicata proprio al Diplomacy, di cui avevo parlato nei post preceden , e
devo ringraziare gli organizzatori che avevano invitato anche noi autori di Bisanzio come relatori, ma non ci saremo.
Per informazioni : Gradara Innova
Tel. 0541 964673 - Cell. 331 1520659 - Fax 0541 823364
www.gradarainnova.it - info@gradarainnova.com

5 OTTOBRE : Seminario per insegnan sulla dida ca ludica della storia


Scarica programma
Scarica scheda iscrizione
6 OTTOBRE : Il Gioco nella Storia, la Storia in Gioco, per tu
Scarica programma

40

1.5

October

Talisman (2013-10-12 09:10)

Storia

Il gioco venne proge ato da Robert Harris che lo ide per il proprio diver mento e quello dei suoi amici. Originariamente lobie vo del gioco era di diventare il dire ore di una scuola. Facendo diventare fantasy lambientazione del
gioco, riusc a interessare un editore, la Games Workshop, e rm un contra o per ricevere le royal es della vendita
(poco dopo lintroduzione della terza edizione la Games Workshop compr tu i diri rimanen ). Il gioco venne
riba ezzato Talisman e venne esibito al Games Day 1983. La prima edizione era pra camente iden ca alla seconda,
con dierenze solo este che. Le carte in bianco e nero della prima edizione furono rimpiazzate con carte a colori nella
seconda. Inoltre la mappa pieghevole della prima edizione venne rimpiazzata con una mappa divisa in qua ro pezzi
da unire come in un puzzle.
41

Seconda edizione

Lobie vo del gioco progredire a raverso una serie di regioni e o enere la Corona del Comando. Il gioco con ene tre
regioni: la regione Esterna, quella Intermedia e quella Interna. I personaggi iniziano nella regione Esterna e cercano
di progredire verso linterno. La regione Interna con ene la Corona del Comando: per raggiungerla i giocatori devono
a raversare la Valle Ardente, per accedere alla quale occorre un Talismano (da cui il nome del gioco).
42

Ogni giocatore seleziona un personaggio a caso allinizio del gioco. Ogni personaggio possiede abilit speciali dieren
e una locazione dalla quale iniziare a giocare. Ognuno ha diversi a ribu : Vita, Oro, Forza e Astuzia; tu
cominciano con qua ro vite e un oro. La forza e lastuzia sono usate per due pi dieren di comba mento: sico
e psichico. Uno degli obie vi principali del gioco aumentare la forza e lastuzia del personaggio, cos che sia forte
a sucienza da arontare la regione interna e raggiungere la Corona del Comando. Una volta o enuta la Corona il
personaggio pu lanciare la Magia di Comando, facendo perdere una vita a ogni altro avversario con una probabilit
del 50 %.
43

I personaggi vengono sposta lungo le caselle che compongono le regioni rando un dado e muovendosi del numero
di spazi indicato. Ogni locazione indica quale evento pu vericarsi: in alcune gli even sono pressa , in altre casuali.
Molte locazioni indicano di estrarre un certo numero di carte Avventura, che possono corrispondere a un nemico da
arontare, a un ogge o comune, a un ogge o magico o a una borsa doro. Tu ques even servono a far crescere il
personaggio. Se un avversario non viene scon o rimane sulla locazione e aronta altri giocatori che vi si dovessero
fermare.
Le capacit del personaggio possono essere aumentate o enendo seguaci, aumentando la forza e lastuzia, o enendo
e lanciando incantesimi, o enendo vite, oro e ogge comuni o magici. Un ogge o magico che un personaggio deve
possedere per poter vincere il Talismano, che gli perme e di a raversare la Valle Ardente e accedere alla regione
Interna.
Espansioni della seconda edizione
44

Le espansioni della seconda edizione includono:


Talisman Expansion Set: nuovi incantesimi, carte avventura e personaggi.
Talisman The Adventure: nuove carte, sos tu per la Corona del Comando, chiaricazioni delle regole, schede
personaggi e base e aggiun ve per no a 12 giocatori.
Talisman Dungeon: aggiunge il tabellone del Dungeon (so erraneo), carte, eroi e delle FAQ
Talisman City: aggiunge il tabellone della ci , personaggi, miglioramen dei personaggi esisten .
Talisman Timescape
: aggiunge il tabellone Timescape, personaggi, eroi e un aggiornamento delle chiaricazioni delle regole e delle
FAQ. I personaggi e le situazioni sono liberamente basa sullambientazione di fantascienza Warhammer 40,000.
Talisman Dragon: aggiunge carte e personaggi lega al drago. Con ene 87 nuove carte avventura (inclusi 20
nuovi draghi e viverne), 4 nuovi personaggi (Dragon Priest, Dragonrider, Dragon Slayer e Ques ng Knight), cos
come qua ro suppor per i segnalini personaggio, un semplice foglio di regole e una carta Dragon King card.
Ogni espansione ha aggiunto nuove locazioni/regioni, carte avventura e personaggio. Alcune hanno aggiunto nuovi
incantesimi, ogge comuni e magici. Alcune perme ono anche al personaggio di evitare la Valle Ardente ed essere
trasportato dire amente nella regione Interna o alla Corona del Comando.
45

Fonte: h p://it.wikipedia.org/wiki/Talisman _ %28gioco %29

Talisman da mol anni una pietra miliare nel mondo dei boardgames. Realizzato per la prima volta dalla Games
Workshop, il gioco stato pi volte ristampato, anche in versioni italiane. Questa ul ma edizione, la cui licenza appar ene ora alla Fantasy Flight, davvero notevole e gi predisposta per varie espansioni in preparazione. Talisman
consente ai giocatori di assumere il ruolo di un personaggio fantasy (ce ne sono ben 15, dal nano al guerriero, dallelfo,
allorco?) e di avventurarsi per una mappa a percorsi concentrici. Incontrerete mostri, trappole, ogge magici, incantesimi e dovrete diventare abbastanza for e pieni di seguaci da arontare la sda nale con il drago. Se morite
ripar te con un nuovo personaggio, che per dovr ricominciare a farsi le ossa partendo da zero.

A Lucca! (2013-10-17 11:18)

Area Autoproduzione a LuccaGames 2013: Padiglione Carducci, Stand B209

Angelo Porazzi

h p://autoproduzione.info

46

D&D compie 40 anni (2013-10-19 10:06)

Per lepoca fu un successo!


47

La Biblioteca Croce a propone

MRPG - Master Role-Playing Game,

un corso per proge are un gioco di ruolo, in occasione del 40 anniversario della nascita di Dungeons & Dragons.
Condo o dagli esper del Club TreEmme, aperto ai giovani dai 16 anni in su e si ene nei venerd 8, 15, 22, 29
novembre e 6 dicembre, dalle 17.30 alle 19.30 alla Sala Civica di via Canale o 110 (Palazzina Pucci).
Iscrizioni: gratuite, dal 28 o obre 2013 (Biblioteca Croce a, tel. 059.2033606, in orario di apertura).
Esame nale: sabato 14 dicembre 2013, dalle 15, alla Biblioteca Croce a, con un pomeriggio aperto a tu gli appassiona di giochi di ruolo.
Programma corso

1.6

November

Gioco del ventennale (2013-11-16 09:00)

Nel 1990, in occasione del ventennale del Liceo Scien co Roi , sede di Bondeno, allinterno delle celebrazioni
dellevento, fu creato anche un gioco-mostra ispirato a Talisman.
Del resto le cronache riportano che lo stesso creatore di Talisman aveva ideato il gioco in ambiente scolas co per giocarlo con gli amici: infa lobie vo era diventare dire ore del college; naturalmente agli editori la cosa non interess
minimamente, no a quando, sullonda del successo di Dungeon & Dragons, Robert Harris lo ambient in s le fantasy
(la prima edizione addiri ura in bianco e nero).
Qualcosa del genere facemmo anche noi (io la mia classe) allepoca, ragurando sul tabellone le dicolt incontrate
ai diversi livelli ( ambiente scolas co, paese, autorit ) per arrivare ad organizzare la manifestazione.
La cosa comunque ci riusc e,
48

Bondeno - Liceo A.Roi

49

Cosmic Encounter (2013-11-17 08:58)

Cosmic Encounter un gioco da tavolo di ambientazione fantascien ca proge ato da Future Pas mes (colle vamente Peter Olotka, Jack Ki redge, Bill Eberle e Bill Norton), pubblicato originariamente dalla Eon Produc ons nel
1977. Nel gioco ogni giocatore assume il ruolo di una par colare specie aliena con un potere unico che rompe le
regole del gioco nel tenta vo di stabilire il controllo delluniverso ed probabilmente larche po dei giochi che si
automodicano.(vedi scheda completa su Wikipedia)
h p://www.ebay.com/itm/1978-Cosmic-Encounter-Science-Fic on-Game-Vintage-Sp
Game-/300966050868

ace-Age-Complete-Boxed-

Regole del gioco


Cosmic Encounter combina una semplice stru ura base con una vasta scelta di complicazioni. Ogni giocatore riceve
allinizio del gioco ven astronavi che piazza sui cinque piane del suo sistema stellare di origine, una mano di se e
carte e un potere alieno. Per vincere deve fondare cinque colonie su piane al di fuori del proprio sistema di origine
(cio avere astronavi su di essi). Oltre al mazzo di carte da cui i giocatori pescano le loro carte e viene preparato anche
il mazzo del des no (des ny deck) che serve a decidere il pianeta da a accare.
Il giocatore di turno recupera unastronave dal Warp, quindi se non ha pi carte incontro nella sua mano scarta le
carte rimanen e pesca una nuova mano. Volta una carta dal des ny deck che indica quale sistema a accare e sceglie
da una a qua ro navi per a accare un pianeta di quel sistema. Il proprietario del sistema a accato il difensore e
si difende con le sue astronavi presen su quel pianeta, se non possiede pi carte incontro scarta le carte rimanen
dalla mano e pesca una nuova mano. Sia la accante e il difensore possono chiedere agli altri giocatori di aiutarli, chi
acce a aggiunge da una a qua ro delle sue astronavi a quelle della accante (o a quelle del difensore).
Il giocatore a accante e il difensore giocano quindi simultaneamente una carta incontro dalla propria mano e quindi
le rivelano. Se entrambe sono carte di a acco sommano ognuno il valore della propria carta al numero delle sue
astronavi e di quelle dei suoi allea . Chi realizza il totale pi alto vince; in caso di parit vince il difensore. Le navi della
50

fazione perdente vengono messe nel Warp e non possono pi essere u lizzate no a che non vengono recuperate. Se
vince la accante le sue astronavi e quelle dei suoi allea a errano sul pianeta, se vince il difensore le sue astronavi
restano sul pianeta e i suoi allea , come ricompensa possono recuperare astronavi dal Warp e/o pescare nuove carte
in numero totale pari a quello delle astronavi che hanno impegnato in difesa.
Se un giocatore gioca una carta di a acco e laltro una carta negoziato, chi ha giocato la carta negoziato perde automa camente e si procede come nel paragrafo precedente, ma come ricompensa per aver tentato di tra are egli
pesca dalla mano dellavversario un numero di carte pari a quello delle astronavi che aveva impegnato. Se entrambi
giocano una carta negoziato, tu gli allea rientrano nelle proprie basi e i due giocatori hanno un minuto di tempo
per concludere una tra a va in cui si possono scambiare carte o concedere una base vicino a una propria base, lunica
condizione che non possono guadagnare pi di una base dalla tra a va e che devono ee vamente scambiarsi
almeno una carta o concedere una base. Se non viene conclusa alcuna tra a va, ognuno perde tre astronavi nel
warp.
Se il giocatore di turno vince o conclude una tra a va e possiede almeno unaltra carta incontro egli pu ee uare
un secondo a acco, altrimen passa il turno.
I poteri alieni dei giocatori distorcono, estendono o rompono le regole in qualche maniera. Per esempio le astronavi
dei Macron valgono qua ro, invece di uno come gli altri giocatori, gli Zombie non perdono mai astronavi nel Warp, gli
Oracle possono vedere la carta giocata dallavversario prima di scegliere la propria, il Void elimina deni vamente dal
gioco le astronavi che scongge, il Vampire trasforma le astronavi scon e in proprie astronavi, il Cavalry quando alleato pu giocare una carta da acco in supporto del giocatore con cui alleato, i Changeling quando sono la accante
o il difensore scambiano il proprio potere con quello dellavversario, i Laser accecano lavversario e lo forzano a giocare
la carta incontro pescando a caso, ecc.
I poteri sono seleziona casualmente allinizio del gioco, quindi ogni gioco richiede una strategia dierente per vincere.
Mol dei poteri interagiscono uno con laltro in modi complessi che non sono sempre apparen immediatamente,
richiedendo di raggiungere anche un consenso di gruppo per risolvere i coni . Comunque se un giocatore ha meno
di tre colonie nel proprio sistema originale il suo potere alieno diventa ina vo no a che non recupera una terza
colonia.
Oltre alle carte incontro, la mano composta dalle carte edi o (edict, chiamate ar fact nelledizione della Hasbro
e della Fantasy Flight Games), che possono essere giocate in vari momen del gioco, con ee come liberare tu e le
astronavi dal warp, annullare lee o di unaltra carta edi o, trasformare le carta da acco giocata in una tra a va,
ecc.
Vince la par ta chi al termine di un turno possiede cinque basi su piane esterni. da notare che possibile che pi
giocatori vincano contemporaneamente (per esempio se due giocatori che possiedono qua ro basi su sistemi esterni
concludono una tra a va e si scambiano una base). Fonte: h p://it.wikipedia.org/wiki/Cosmic _Encounter
Storia editoriale
Nel 1972 Peter Olotka, Jack Ki redge, Bill Eberle e Bill Norton formarono la coopera va Future Pas mes per lo sviluppo
di giochi da tavolo. Cosmic Encounter fu il primo gioco che svilupparono e nel 1976 riuscirono a licenziarlo alla Parker
Brokers per un an cipo di 5.000 dollari. Comunque la Parker Brokers alla ne decise di non pubblicarlo ritenendo
che un gioco di fantascienza non avrebbe avuto un mercato. Il gruppo decise di pubblicarlo in proprio, ma mancava
dei nanziamen per poterlo fare, no allincontro con Ned Hord a una era di fantascienza a Boston, dove stavano
dimostrando il gioco. Olotka, Ki redge, Eberle e Hord fondarono la Eon Products (anche se generalmente veniva
chiamata Eon Games).[4]
Eon pubblic la prima edizione nel 1977. Perme eva di giocare no a qua ro giocatori e includeva quindici poteri
alieni. Nel corso dei cinque anni successivi la Eon pubblic nove espansioni, aggiungendo altri sessanta poteri alieni,
componen per un quinto e sesto giocatore e diversi pezzi aggiun vi, tra cui i Flare, lucre, Moon e sistemi solari
speciali. Le immagini di queste prime edizioni includevano opere di Dean Morrissey.
Sviluppi e inuenze
51

Nel 2003 uno degli autori originali Peter Olotka lanci, con altri soci, una versione online, Cosmic Encounter Online
per giocare su Internet. Alla data del 2012 questa versione ha 35 poteri.[9]
La possibilit di unesperienza di gioco completamente diversa ad ogni par ta fu una delle inuenze sul proge o del
gioco di carte collezionabile Magic: lAdunanza, il cui creatore, Richard Gareld, ha spesso citato Cosmic Encounter
come una delle inuenze sul proge o di Magic, arrivando a dire, Lantenato che ha avuto la maggior inuenza su
Magic un gioco per il quale ho un rispe o senza ne: Cosmic Encounter.[10]
Il gioco ha inuenzato anche pesantemente il gioco da tavolo Dune, proge ato anchesso da Future Pas mes,
Rubammo molte cose da Cosmic Encounter quando proge ammo Dune; applicammo lidea di avere ques poteri
ben deni e diversi a Darkover, Dune e Cosmic Encounter..[11]
Bruno Faidu

ha dichiarato che diversi suoi giochi, tra cui Citadels, mostrano linuenza di Cosmic Encounter.[12]

Aggiornamento: h p://giochinscatola.it/catalog/product _info.php?products _id=18639


nuova versione disponibile al 30 luglio 2014

I Veri studiosi (neoplatonici) (2013-11-26 10:42)


Venerd 29 novembre 2013
Sala dei Comuni - Castello Estense - Ferrara
La Provincia di Ferrara in collaborazione con Aboca presenta il facsimile
DE LUDO SCACHORUM di Luca Pacioli (1445-1517)
Pacioli non - come vistosamente non lo il suo contemporaneo Girolamo Cardano e come non lo sar, pi tardi,
neppure Keplero - un matema co in senso stre o; egli stesso dichiara che per scienza matema ca si deve intendere
la somma di aritme ca, geometria, astrologia, musica, prospe va, archite ura e cosmograa.
PROGRAMMA
Saluto di Marcella Zappaterra, Presidente della Provincia di Ferrara
Coordina:
Enrica Domenicali, responsabile ges one Museo del Castello
Intervengono:
Duilio Con n, dire ore della Bibliotheca An qua di Aboca Museum e scopritore del manoscri o
Furio Honsell, matema co e Sindaco di Udine
Mauro Bini, editore Il Bulino
Ai partecipan sar dato in omaggio il libro: Crescita qualita va di F. Capra, Aboca Edizioni.
Alle ore 18,30 nelle Sale dei Giochi del Castello si svolger una simultanea con Elisa Chiarion, campionessa italiana di
scacchi under 18. prevista la partecipazione del Circolo Scacchis co Estense.
Orari
Ore 17.00
Conta
Ferrara - Castello Estense - Largo Castello
0532 299233
castello.estense@provincia.fe.it

52

bondenocom (2013-11-26 10:45:05)


La cosa ovvia che wikipedia denisce un limite il neoplatonismo, il che dimostra da che parte s a oggi la scienza, con le sue
pretese di ogge vit.

1.7

December

Feudal (2013-12-01 18:34)

Con questo gioco torniamo ai primordi (1967): allinizio era la 3M che aveva pubblicato una serie di giochi in una
confezione simile ad un libro, poi venne la Avalon Hill a rilevarla e ne ripubblic pra camente tu i giochi ( una
storia che abbiamo gi sen to in questo blog).
La scheda di Wikipedia (per in inglese) anche in questo caso completa di istruzioni; par colarmente u le la tabella
dei movimen di ciascun pezzo:
Figures
FigureRankNumber per colorMoveDescrip on

King 1
diagonally).

Prince 1
move through rough terrain.

The King may move 1 or 2 spaces in any direc on (horizontally, ver cally, or

The Prince units may move any number of spaces in any direc on but may not
53

Duke 1
through rough terrain.

The Duke may move any number of spaces in any direc on but may not move

Knight 2
through rough terrain.

Knights may move any number of spaces in any direc on but may not move

Archer 1
The archer moves or shoots up to 3 spaces. If it shoots an enemy the enemy is
removed but the archer need not move into the enemys space.

Sergeant 2
ver cally.

Sergeants may move up to 12 spaces diagonally or 1 space horizontally or

Pikeman 4
diagonally.

Pikemen may move up to 12 spaces ver cally or horizontally or 1 space

54

Squire 1
The squire moves 1 space horizontally or ver cally followed by 1 space diagonally.
It may move through either vacant or occupied spaces. This is comparable to the knights move in chess.

Board layout
Come avrete capito siamo in presenza di un gioco scacchis co, ma con alcune importan dierenze: la plancia di gioco
(vedi gura) ha dei fori in cui (parliamo qui del gioco a 2) ogni giocatore dispone in segreto, nella propria met i pezzi.
Poi si toglie lo schermo di separazione e ogni giocatore (si sorteggia per chi inizia) pu muovere TUTTI i pezzi al suo
turno.
In pra ca questo signica essere completamente espos , se per caso si impostata una posizione di a acco; lunica
concessione che il castello deve essere preso in due mosse.
Altro inconveniente che rende a mio parere ingiocabile una par ta lestrema variet di possibilit da prevedere (non
voglio pensare a cosa pu diventare il gioco a squadre).
Ad ogni modo sembra che su e-bay non ci siano dicolt a trovare ancora il gioco:
h p://www.ebay.com/bhp/feudal-board-game

Interna onal Team (2013-12-04 19:01)


La Interna onal Team (IT) fu un editore di giochi italiano fondato alla ne degli anni se anta, inizialmente si occup
di puzzle, ma con larrivo di Marco Donadoni e Massimo Petrini iniziarono a pubblicare wargame e giochi da tavolo.
Per poter essere facilmente esporta i giochi venivano in genere pubblica con regolamen oltre che in italiano
anche in altre lingue (generalmente francese, tedesco e inglese). La di a chiuse nel 1987.
Furono i primi e pi famosi editori di wargame italiano: prima dei loro prodo , in Italia apparso solo il wargame
su mappa esagonale Corteo (ideato dal C.UnS.A., Coopera va Un Sacco Alterna va, e pubblicato da I Libri del No).
Nonostante mol dei giochi prodo dalla Interna onal Team fossero assolutamente sbilancia e/o pieni di regole
inverosimili, alcuni di ques (come VII Legio o Zargos Lords) sono rimas nel cuore degli appassiona .
Merito di Zargos Lord, uscito nel 1979, stato proprio quello di essere stato lapripista in Italia del wargames, che
(anche per le dicolt della lingua inglese) aveva no ad allora avuto un mercato ristre o a pochi appassiona .
Inoltre anche lambientazione fantasy (i popoli originari sono Ala , Cavalieri, Draghi, Monaci) ne favor la diusione;
assieme ovviamente ad una graca acca vante e a una plancia di gioco inusuale.
55

Come rilevato da Porazzi, oggi a sua volta autore e leader nel campo dei giochi autoprodo , le regole avrebbero
potuto essere perfezionate con un feedback pi immediato da parte dei giocatori (personalmente ricordo il diverbio
sorto sul fa o che le amme dei draghi potessero valicare le montagne!), ma allora non cera internet.
Vista labbondanza di materiale in rete, rimando senzaltro al sito: h p://zargosl.free.fr/zargos-F.html, dove potete
trovare persino le immagini delle pedine da ritagliare, oltre alle regole.
Se invece volete acquistarlo, si trova facilmente, oltre che sul solito e-bay , anche in un sito specializzato.
Degno sicuramente di nota anche VII legio, che per pi un gioco di ruolo ed esula dai limi di questo blog dedicato
ai boardgame.

Giochi so o lalbero 2013 (2013-12-12 16:53)


GIOCHI SOTTO LALBERO 2013
Sabato 14 dicembre dalle 16 alle 24
presso La Ci del Gioco Via Forze Armate 103 Milano
Gli Autori e gli Amici di Area Autoproduzione Ospi della Ludoteca pi grande e longeva dItalia:)
Evento facebook, se ci sarete cliccatevi cisi:)
h ps://www.facebook.com/events/233624190138931/?fref=ts
Autori partecipan conferma ad ora:
Luca Cazzani da Varese con Dungeon Pig
Marco Pieri da Lucca con Board of Dreams
Biblionet Andrea Marconcini da Livorno con I Gioki di Biblio e Net
Giulio Raiola da Genova con Nascondino
Angelo Porazzi da Milano con Warangel, Assist, Porcellini, COACH...
Ma vedrete che ne troverete altri che saranno tu immortala nel PhotoReport;)
56

Ad esempio, se leggete sulla pagina dell evento, io ci leggo il Maestro dei Giochi Marco Donadoni
A presto, a Giochi So o lAlbero;)
Come ogni anno, la storica ludoteca milanese La Ci del Gioco del mi co Luigi Iorno, organizza insieme con Area
Autoproduzione
Giochi So o lAlbero, una giornata di incontro con gli autori di giochi che amano creare ed illustrare i loro Giochi da
Tavolo.
Un incontro prenatalizio per i nostri amici e bambini: trovere giochi facili da imparare e ada a tu a la Famiglia,
Bambini, Scuole ed Educatori.
I giochi vi saranno spiega dire amente dai loro autori, semplicemente... giocando con loro!
Per trovare idee natalizie e imparare come si pu fare un Gioco da Tavolo, dallidea alla scatola stampata.
Troverete i materiali (dadi, pedine di ogni po, carte) e i conta (illustratori, stampatori, consulen )
per realizzare i giochi da tavolo che avete in mente, per la vostra a vit o per fare un regalo ai vostri clien ed amici!
Se volete partecipare come autori, conta ate Angelo Porazzi, coordinatore di Area Autoproduzione
a Ludica Milano e Roma, LuccaGames, Play Modena...
Unidea che conta ad oggi pi di 100 autori iscri ed ospitata da anni in oltre 50 Fiere Ludiche,
Biblioteche, Scuole e... a La Ci del Gioco!
La Ci del Gioco www.laci adelgioco.it Angelo Porazzi www.warangel.it

Simulare (per gioco) a scuola (2013-12-17 09:31)

GIATTI P., Simulare (per gioco) a scuola, in Huck Finn e gli altri, Amm.ne Prov.le di Ferrara n.4-5 giugno 1992 pp.14-15

Tabella dei giochi proibi (2013-12-21 17:41)

In ques giorni di festa viene ricordato dalla Questura lobbligo di esporre nei locali pubblici e nei circoli priva
(bollata) la Tabella dei giochi proibi :
57

Come potete vedere lelenco molto lungo, la mia perplessit (conoscendo quanto poco gli italiani concordino sulle
regole dei giochi di carte anche pi comuni) no a che punto siano in grado di rispe are il divieto.
Sapendo per che mia madre con le amiche solita giocare a Bes a, immagino che la proibizione riguardi non tanto
il gioco in s, quanto il giocarci denaro.
58

Pi interessante e di a ualit la parte riservata alle c.d. macchine e mangiasoldi di cui si largamente occupata
anche la stampa non specializzata

59

The source of Nile (2013-12-29 12:32)

1.0. - INTRODUZIONE
Dal XIX Secolo, la cultura Europea emerse da secoli di pregiudizi nella sua grande epoca. Le capacit e le ambizioni
60

della civilizzazione Occidentale erano dire e fuori, verso tu o il resto del mondo. Fra le varie sde acce ate ci
fu lesplorazione dellAfrica e la ricerca delle sorgen dei suoi umi. LAfrica fu per lungo tempo prote a da un
impenetrabile muro di deser ,giungle, altopiani e coste. Solo malvolen eri concesse il suo territorio, a poco a poco, a
determinate incursioni di esploratori Europei. Ques intrepidi viaggiatori sia che fossero spin da spirito davventura,
dalla ricerca scien ca, da gloria personale o da desiderio di scoprirne le risorse nascoste, iniziarono il loro ul mo
ed eventualmente posi vo assalto lungo le vie naturali e pi accessibili del con nente, i suoi umi. Ques umi
erano molto di pi che un percorso vers linterno. Un ume navigabile rappresentava il mezzo pi economico con
cui le nuove terre dellAfrica potevano essere determinate, le sue risorse sviluppate ed i suoi indigeni civilizza . Una
scoperta importante non potrebbe avere nessun valore se non ci fosse un sistema economico di sfru amento. Il
percorso dei umi di grande lunghezza e volume aveva una grande importanza non solo per la loro grandezza sica,
ma sopra u o per i mol territori che aprivano alla esplorazione. Lesplorazione dellAfrica pu essere raccontata
per mezzo dellesplorazione dei suoi umi, il Niger, il Congo, lo Zambesi e il pi grande di tu o, il Nilo. La sorgente
del Nilo fu un mistero vecchio come la civilt. Per gli an chi Egizi, il Nilo fu ogge o di lavoro e di vita. Sicuramente,
per secoli migliaia di persone cercarono di scoprire le terre da cui nascevano le sue sorgen . Che il viaggio fosse
pericoloso fu chiaramente a estato dai numerosi insuccessi che si ebbero.A mezza strada, a raverso il Sudan,il Nilo
si divide in due tronchi presso Khartoum. Il ramo est, il Nilo blu, si dirige a Belfodiyo, dove si tua dall altopiano
E opico in una serie di cascate in luoghi talmente impervi che non risultarono completamente esplora no al
1950. Il ramo occidentale, il Nilo bianco, pu essere seguito pi facilmente no a che si smarrsce diondendosi
nelle paludi chiamate Sudd. Ques furono i limi naturali della ricerca delle sorgen del Nilo. Se un esploratore
straordinariamente eccezionale riusc a spingersi oltre le paludi e le montagne, ed oggi sappiamo che qualcuno
lo fece, le scoperte che riusc ad ee uare furono considerate come fantasia. La sorgente del Nilo non fu lunico
punto di interesse geograco. La scoperta delle sorgen di ognuno dei grandi umi che si riversano nelle coste
dellAfrica fu sempre salutata con trion. Infa , se il Congo e il Niger fossero sta due umi pi lunghi del Nilo, i
loro esploratori avrebbero potuto godere di una maggiore fama. Altri aspe rilevan come i grandi laghi, le cascate
e le montagne furono pietre miliari nella scoperta dellAfrica. Ci furono quelli che andavano alla ricerca delloro, dei
diaman , dellavorio e delle pelli. Altri cercavano terra, acqua e legname per le fa orie e le case, o ferro e carbone
per lindustria. Per gli zoologi ed i botanici lAfrica fu un paradiso di eso ca vegetazione e vita selvaggia. Per i do ori
ed i missionari, le condizioni siche e spirituali degli indigeni furono un campo di grande interesse. Per gli etnologi
e gli antropologi, la chiave dellevoluzione delluomo ed il suo sviluppo culturale potevano essere nascos l. Per i
giornalis , gli indigeni non erano che vi me del brutale e barbaro commercio degli schiavi. La mappa dellAfrica, che
era stata quasi completamente sconosciuta, fu compilata nel 1814; vennero traccia i suoi umi, vennero misurate
e rappresentate sulla mappa le sue montagne, le giungle, i deser ed i laghi. Le risorse del suolo, acqua, minerali e
selvaggina che in passato risultarono appena accenna , vennero ora messi a disposizione dei vari paesi del mondo.
Gran luce fu inoltre fa a su altri misteri della scienza da indizi nascos nella ora e nella fauna Africana. I popoli
africani che avevano per lungo tempo vissuto in un isolamento pico dellet della pietra,si trovarono allimprovviso
proie a nella comunit mondiale. Tu e queste imprese, le cui conseguenze non si possono ancora prevedere,
originarono dalla ricerca della sorgente del Nilo. (Dalla traduzione del do .Alfredo Gen li allegata al gioco originale)

61

Come si pu vedere anche dal sito


Purtroppo il gioco ado a la consueta meccanica Avalon Hill della sequenza di gioco, che (come da immagine so o)
pu essere anche molto lunga e gli altri giocatori non possono che stare a guardare; il vantaggio che si pu giocare
anche in solitario.
62

Nella confezione ci sono anche due pennarelli per tracciare i nerario e scoperte, ma, dato che sono scarsamente
cancellabili, consigliamo di sovrapporre un foglio trasparente alla mappa e scrivere su quello.
Per la reperibilit, al momento in cui scriviamo, c unoerta su e-bay per $50 pi $25 di spese di spedizione.
In Italia lo trovate qui: h p://giochinscatola.it/catalog/product _info.php?products _id=4718

63

Tac cs II (2013-12-31 19:03)

La compagnia fu ucialmente fondata nel 1958 da Charles S. Roberts con il nome The Avalon Hill Game Company,
gi dal 1952 per Roberts usava il nome The Avalon Company, come e che a per autopubblicare il suo wargame
Tac cs, generalmente considerato il primo wargame commerciale[1]. Il nome deriva dalla zona di Bal mora in cui
abitava Roberts, chiamata per lappunto Avalon e situata su una collina (Hill)[2] Roberts, allepoca riservista
dellesercito si aspe ava la chiamata per il servizio militare nella guerra di Corea e ide il gioco come forma di
preparazione alla guerra. Quando divenne chiaro che non sarebbe stato chiamato in servizio decise di pubblicare il
gioco, piu osto che di sprecarne la pubblicazione.[3]
Il primo gioco pubblicato ucialmente dalla compagnia fu Tac cs II(1958), la seconda edizione di Tac cs[4] Con
Tac cs Roberts svilupp un gioco da tavola basato su scenari che simulavano scontri tra forze militari strategie e
ta che. Questo po di gioco era gi rela vamente conosciuto, i wargame ludici si possono far risalire ad H. G. Wells
che aveva pubblicato un manuale di regole in tolato Piccole guerre (Li le Wars, 1913), ma luso di mappe esagonali e
di pedine in cartoncino invece di miniature e terreni modella in scala, simili a quelli in uso nel modellismo ferroviario
ridusse notevolmente il costo di produzione, perme endo di proporre questo po di giochi a un pubblico pi ampio.
Le par te ai giochi pi complessi potevano durare per giorni o anche se mane e lAvalon Hill realizz un sistema per
perme ere di giocare per posta.[5]
estra o da h p://it.wikipedia.org/wiki/Avalon _Hill
Ripor amo questa breve no zia per limportanza storica di questo gioco e anche per un ricordo personale: passai unintera no e di capodanno (dalle 22 alle 6)

64

2.
2.1

2014
January

Per il gioco (2014-01-06 09:00)


X il Gioco, Edizione 2014!
Amici Ludici, Le Rune del Lupo, La Tana dei Goblin Venezia e La Gilda del Grifone hanno il piacere di invitar a X IL
GIOCO 2014, il convegno di formazione tecnica des nata ai giocatori e alle associazioni ludiche del territorio nazionale.
L8-9 febbraio 2014, nella nuova sede di Casa Novarini a San Giovanni Lupatoto (VR) Associazioni, Editori, giocatori si
confronteranno su temi dinteresse comune.
Come ogni anno i due giorni saranno stru ura per perme ere ai partecipan momen stru ura su temi specici
alterna da momen in plenaria e momen per uno scambio libero di conta , opinioni e idee.
Il programma 2014:
Sabato 8 febbraio
8.30: Registrazione Partecipan
9.30: Inizio lavori e saluto delle autorit
10.00-11.00: Introduzione alledizione 2014
11.15-13.30: Conferenza Il Rapporto tra le Associazioni Ludiche e gli Editori Idee, esperienze posi ve e cri cit
13.30-14.30: Pausa pranzo
14.30-16.15 e 16.45-19.00: Workshop
I due slot perme eranno di seguire 2 workshop ad ogni partecipante
19.00-19.30: Piccolo Spazio Promo gli en commerciali presentano i propri prodo pensa per le Associazioni
Ludiche e i Giocatori
19.30: Conclusione della prima giornata
20.00: Cena colle va in un ristorante della zona , a seguire momento ludico
!Domenica 9 febbraio
8.30: Registrazione Partecipan
9.30: Inizio lavori
9.30-11.15 e 11.45-13.30 Workshop
I due slot perme eranno di seguire 2 workshop ad ogni partecipante 13.30-14.30: Pausa pranzo
14.30-16.00: plenaria : Conclusioni colle ve e idee per la prossima edizione
A breve, sul sito www.xilgioco.org, potrete preiscrivervi a quella che si preannuncia essere come la pi interessante
delle edizioni di X il Gioco!

2.2

February

Sul gioco dazzardo (2014-02-12 12:08)


Da tempo, nel nostro paese, si confondono conce che hanno bisogno di parole nuove: succede in tu i campi, ma
noi ci occupiamo di giochi e da qui vogliamo par re. Perch le parole sono importan e, quando cambiamo le parole,
cambiamo la nostra percezione del mondo.
In Italia, gioco e gioco dazzardo, pur essendo due cose molto diverse, spesso risultano indis n .
65

Nel mondo anglosassone il conce o di giocatore si ar cola in gambler (quello che gioca dazzardo) e player
(quello che gioca i giochi o, anche, suona gli strumen musicali). Gli appassiona di giochi in scatola si chiamano
gamer.
Nel nostro paese, la dizione formale gioco di azzardo patologico si trasformata nel pi sinte co ludopa a, coerentemente con uno sli amento dal termine gioco dazzardo al semplice gioco, favorito da chi, col gioco dazzardo,
lavora. Pensiamo sia importante, anche nel linguaggio che usiamo tu i giorni, mantenere la dis nzione e proponiamo di ado are il termine azzardopa a. Riteniamo che luso del vocabolo ludopa a possa essere addiri ura
dannoso, camuando il gioco di azzardo patologico dietro un termine emo vamente acce abile.
Riteniamo che luso della parola azzardopa a, parimen sinte co e pra co, sia pi corre o e la sua diusione ancora
possibile.
Come? Usando questa parola sui giornali, quando si parla di questa emergenza sociale; usandola nelle leggi e nelle
delibere, accanto al termine tecnico gioco di azzardo patologico; adoperandola nelle campagne sociali; sos tuendo,
in sintesi, la parola ludopa a.
Perch? Perch la parola ludus ha un signicato pi ampio e nobile che si connota entro unaccezione pi ricca e
piena del conce o di gioco.
Recentemente Spartaco Albertarelli, noto autore di giochi, ha denito il gioco, non quello dazzardo, come segue: Il
gioco lo strumento che consente agli essere umani di interagire dire amente con il proprio immaginario, a raverso
un sistema di regole che chiedono di essere rispe ate. Niente di tu o questo sta nelle pra che patologiche di chi
non riesce a sme ere di giocare alle videolo ery, alle slot machine, al gioco dazzardo on line.
Nel 2009 nato il proge o Fate il nostro gioco, una campagna dinformazione matema ca sul gioco dazzardo
(www.fateilnostrogioco.it).
Nel 2012 ALI per Giocare (www.alipergiocare.org) ha lanciato una campagna, Mi azzardo a dirlo, con lo scopo
di sollecitare laggiunta della specicazione dazzardo alla parola gioco, laddove si parli di giochi pubblici con
vincite in denaro. Nello obre del 2012 lASL 3 di Genova ha pubblicato un documento dal tolo molto signica vo:
Lazzardo? non un gioco!. Allinizio del 2013 il Coordinamento Genitori Democra ci (www.genitoridemocra ci.it)
ha lanciato una campagna contro il gioco dazzardo e la sua pubblicit, in par colare quella televisiva nelle fasce
orarie prote e. Nello scorso mese di novembre lArciragazzi ha organizzato il convegno Il gioco non vale la candela (h p://www.arciragazzi.org/online/?p=394). Si web sono na per segnalare gli esercizi commerciali senza slot
(h p://www.senzaslot.it/). Mol ssime, fortunatamente, sono le inizia ve di sensibilizzazione al tema che trascuriamo
di citare.
Siamo convin che un nuovo proibizionismo farebbe senzaltro danno e, con la presente, non intendiamo disconoscere il fa o che anche il mondo del gioco dazzardo variegato e ha punte di interesse culturale legi mo
(si pensi, ad esempio, al poker spor vo) come ampie aree che lo sono molto meno (si pensi alle slot machine dietro
langolo). Queste ul me sono la vera emergenza nazionale giacch, apprendiamo dai giornali, una buona fe a sono
ancora in mano alla criminalit organizzata e sono anche for e ben organizzate le lobby che operano a loro tutela.
La stragrande maggioranza delle azzardopa e legata alle slot machine.
A noi, tu avia, molto pi modestamente interessa dis nguere a livello macroscopico, come fanno altre lingue, il
gioco sano, che chiamiamo semplicemente gioco, dal gioco dazzardo. Crediamo che luso del termine azzardopa a
contribuisca a questo scopo.
Mauro Adorna, Spartaco Albertarelli, Enzo Bartolini, Anna Benede o, Luca S. G. Be , Luca Borsa, Marco Carli Ballola,
Gianfranco Buccoliero, Raaele Cadamuro, Daniela Capitanucci, Tino Cappelleri, Andrea Castellani, Stefano Castelli,
Mario Catarisano, Luca Cerrato, Dario Cherubino, Pietro Cremona, Massimiliano Cuccia, Alessandro de Lachenal, Tullio
De Scordilli, Dario De Tooli, Antonio Di Pietro, Marco Donadoni, Paolo Fasce, Anna Fava, Gianfranco Fiore a, Marco
Fornasir, Giovanni Galan , Renato Genovese, Nicla Iacovino, Andrea Ligabue, Antonello Lotronto, Giovanni Lumini,
Piermaria Marazi , Stefano Mondini, Paolo Mori, Paolo Munini, Andrea Nini, Tomas Paladin, Fabrizio Paoli, Ennio
66

Peres, Angelo Porazzi, Claudio Procopio, Lorenzo Sartori, Anna Scovenna, Giacomo So ocasa, Paola Rizzi, Marina
San nelli, Franco Sarcinelli, Beniamino Sido , Alberto Tavazzi, Lorenzo Tren , Mirella Vicini, Emanuele Vie na, Andrea
Vigiak, Luca Volpino, Giorgio Weiss, Elvira Zaccagnino, Dario Zaccario o.

A che gioco giochiamo (2014-02-23 19:12)


Dungeon Heroes Manager un tolo ges onale dove dovremo agire con chiare nalit capitalis che: ridurre i cos e
massimizzare i guadagni! Ci occuperemo del reclutamento degli eroi in taverna (stando bene a en che siano iscri
al SESSO: Sindacato Eroi Spesso SOccomben ), del loro equipaggiamento e dei loro compensi in caso di successo. Ma
c una clausola del contra o che ricopre unimportanza fondamentale nella ges one della nostra impresa: leroe
viene ricompensato solo se torna vivo dalla missione! Come avrete intuito il nostro assai poco nobile intento di
far si che il dungeon venga saccheggiato ma che il numero di avventurieri che torni con il bo no sia il pi basso
possibilemeglio se dispari e minore di tre! Per raggiungere questo obie vo, interverremo sul modo in cui gli eroi
vengono abbina ai mostri che devono fronteggiare, dovremo sostanzialmente saper calibrare il deperimento del
gruppo da noi ingaggiato a mano a mano che scendono nelle profondit del dungeon, stando a en che almeno un
eroe rimanga in vita al termine di ogni scontro.
estra o da:

bondenocom (2014-07-24 16:22:33)


In realt la nanza internazionale sta giocando con gli sta a GO: Le pietre sono collocate - a turno - sulle intersezioni vuote.
Una volta posata, una pietra non verr pi spostata, tranne quando viene rimossa perch ca urata, il che accade quando il suo
gruppo (ossia la catena di pietre a cui appar ene) perde la sua ul ma libert.
h p://www.gg.org/index.php?op on=com _content &view=ar cle &id=11:le-regole-del-go &ca d=35:corsi-di-go
&Itemid=245 &lang=it

2.3

March

Mantova comics & games (2014-03-07 18:23)


Una no zia di a ualit: dal 7 al 9 marzo al Palabam - Piazzale Mar n Luther King (Zona Favorita) 46100 Mantova - Ore
10-19. Info:
Un fume o, un lm
ci sar anche un gioco?

67

Kingmaker (2014-03-21 17:41)

La guerra delle due rose fu una sanguinosa lo a dinas ca comba uta in Inghilterra tra il 1455 ed il 1485 tra due
diversi rami della casa regnante dei Plantagene : i Lancaster e gli York. La guerra fu cos denominata, nel XIX secolo,
68

dopo che Walter Sco , nel 1829, aveva pubblicato la novella

Il gioco nasce in Gran Bretagna nel 1974 e ledizione Avalon Hill (qui considerata) dellanno seguente, ovviamente
semplicata (per fortuna!).

Ogni giocatore rappresenta una casata che dispone di toli, privilegi, terre e arma che sostanzialmente servono a
sequestrare un pretendente al trono e portarlo a Londra per farlo incoronare; questo richiede anche diplomazia per
avere allea e non solo nemici da sconggere.

Le regole non sono un capolavoro di chiarezza, ripor amo in proposito un esempio di discussione:

Allora le regole dicono testualmente che un Alleanza si pu creare in qualsiasi momento, e da quellistante i nobili delle
fazioni alleate non si possono pi a accare tra di loro.

Per quanto riguarda lunione dei nobili allea , per potersi muovere ed a accare insieme, devono trovarsi nella stessa
casella, si deve decidere un comandante, passare i nobili so o il suo comando, e nel turno del comandante tu a la
forza congiunta pu muovere ed a accare(solo una volta per GIRO, quindi se un nobile ha gi mosso in questo giro,
magari per unirsi alla forza congiunta, non potr pi farlo e di conseguenza tu a la forza potr muoversi solo al giro
successivo).

Quello che non riuscivo a spiegare(che Lobo mi ha fa o notare), e cio che i nobili devono muoversi insieme partendo
da uno stesso punto precedentemente raggiunto, che, POTENDO muovere i propri nobili solo nel proprio turno, e
passando so o il comando di un nobile tu gli altri allea , di fa o il comandante sta muovendo dei nobili che GLI
APPARTENGONO e quindi lecito spostarli tu insieme nel suo turno, diversamente si contravviene alla regola base
del movimento.

[EMBED]

Per chi parla inglese, partendo da questo indirizzo

che si trova come abandonware allURL h p://www.myabandonware.com/game/kingma ker-2xb


porzione tabella versione per computer

Come sempre il nostro indirizzo archeoludica@uac.im

69

2.4

April

Blue Max (2014-04-01 11:42)

70

Diciamo subito che la ragione per cui parliamo oggi di questo gioco che (allinterno della sezione dei giochi depoca)
sar presente al
La plancia di gioco un semplice foglio ad esagoni dove ciascun giocatore posiziona il modello di aereo di partenza
(per ragioni storiche la maggior scelta di aerei lha il giocatore tedesco, poi linglese, il francese e lamericano) ; per
ogni aereo sono possibili solo speciche manovre indicate nella scheda delle sue cara eris che (vedi allega in PDF).
La sequenza di gioco piu osto complessa (vedi illustrazione sopra); al termine del comba mento si vericano i
danni e si accumulano pun esperienza, che, col progredire del tempo, perme eranno al pilota di dotarsi di un aereo
migliore in velocit, al tudine e armamento.
Visto che il gioco prevede la fuga e anche la ca ura del pilota, lo scopo accumulare pi vi orie degli altri giocatori
e, possibilmente, sopravvivere ;-)
Del gioco stata pubblicata anche una edizione italiana dalla Stratelibri, ma sicuramente i giocatori di oggi ricordano,
con questa ambientazione, Wings of Glory di Andrea Angiolino, dove i counter sono sos tui da veri e propri modellini di aerei e da mappe pi realis che.
A sua volta Philip Hall, il creatore del gioco originale, non stato a guardare ed ha arricchito la dotazione con nuovi
modelli di aerei, mappe, regolamen che trovate tu nel sito uciale. h p://www.eaglesmax.com/

Autoproduzione (2014-04-04 08:21)

IFRAME: //player.vimeo.com/video/90881941
Warangel al Cyberfest from fuori quadro on Vimeo.
Qui potete vedere un breve spezzone di un Angelo Porazzi, presentato da Beniamino Sido , agli inizi (1999) della sua
carriera di auto-produ ore di giochi.
Da domani (5 e 6 aprile 2014), lo potete trovare a Play Modena, che gli ha riservato ampio spazio:
Angelo Porazzi
Angelo Porazzi un Ospite storico di PLAY: collabora con il Club TreEmme dai tempi di ModCon e MiniMod ed stato
cordinatore dellArea Autoproduzione n dalla sua prima edizione. E un pluripremiato autore ed illustratore di giochi
da tavolo.
La sua novit 2014 per PLAY Assist Porcellini Cosplay il primo gioco di carte dedicato al mondo dei Cosplayers
Italiani.
Espansione dei giochi di carte Assit e Porcellini annovera tra i personaggi nel mazzo, anche Lucrezia Crisci, Anna
Sancez e mol altri Cosplayers che saranno a PLAY 2014.
Lo troverete con i suoi giochi Sabato e Domenica nellArea Autoproduzione Pad. B B33
Domenica alle 13:00 presenter, assieme ad alcuni dei Cosplayer di PLAY, Assist Porcellini Cosplay in Piazza Ringadora
Pad. A A38 h p://www.warangel.it/

71

Si gioca: la le eratura (2014-04-28 08:43)

Con il Patrocinio del Comune di Ferrara, della Provincia di Ferrara e della Regione Emilia-Romagna Si Gioca: La Letteratura, 2, 3 e 4 maggio 2014 (Ingresso libero) Si Gioca: giocare per conoscere; conoscere per capire; capire per
imparare Se volessimo spiegare la IV edizione del Si Gioca, non potremmo che indicarla come uninizia va di forte
contaminazione tra due aspe apparentemente inconciliabili; un ponte, si pu ben dire, tra il sapere, inteso come
fru o di una vit pesante ed impegna va, ed il gioco, non solo ricrea vo, ma veicolo, anche inconsapevole, di
apprendimento dire o e/o indire o. Un momento culturale e ludico questanno dedicato alla Le eratura, se non
vieni a giocarla tocca studiarla, in cui loerta culturale degli anni preceden stata considerevolmente raorzata.
Non solo una conven on dedicata al gioco, ma nemmeno un convegno riservato agli inizia della materia; uno
spazio aperto comune per giocare ed interagire in modo informale e divertente. Uninizia va unica nel panorama
nazionale, ma anche uneccezione in quello europeo dove pochi si pongono lobie vo di arontare, di volta in volta
ed in modo semplice e comprensibile, un tema di grande rilevanza in uno ca ludica a pari passo con un punto di
vista storico-sociale, poli co-economico, etc. Il gioco, quale strumento di avvicinamento, tanto che il diver mento
diviene, un mezzo a raverso cui incoraggiare e spronare la conoscenza. Si parler molto, al Si Gioca:, di gioco e
cultura. Dalla biblioteca come scrigno dinformazioni (in IBS, venerd 2 maggio), sino allo scrivere non solo come atvit professionale, ma allo stesso tempo diver mento e passione; dalla trasformazione della storia in un gioco ad
ambientazione storica; ed ancora di mercato del gioco in Italia e non solo. Coinvolgimento e diver mento ad iniziare
dal laboratorio proposto alle scuole medie inferiori centrato sulle avventure di Orlando e dei paladini di Carlo Magno,
seguendo le potenzialit del racconto-gioco, il librogame: alla Biblioteca Bassani in compagnia dellideatore di giochi
Andrea Angiolino, il le ore/giocatore ha ruolo a vo nel dirigere la trama facendola virare inventando nuove avventure, costruendo un personaggio ariostesco e calandolo nellambientazione dellinvenzione romanzesca di Ludovico
Ariosto. Il Si Gioca: approfondimento e divulgazione tramite il gioco anche grazie alle numerose associazioni ludiche ferraresi e non, presen nelle sale degli imbarcaderi e nel loggiato del Castello Estense accanto a diversi editori
nel campo dei giochi di simulazione quali rappresentan del made in Italy culturale. Dalle miniature fantasy dei
giochi tridimensionali, al role-play dal vivo ambientato nel mondo, quasi le erario di Bram Stoker, dei vampiri; dai
giochi di simulazione storica, al subbuteo; senza tralasciare il rapporto ludico con la scienza. Un grande momento
conviviale venerd 2 maggio: quando il gioco si fa duro, i duri cominciano mangiando!. Una cena allAgriturismo
Alla Casella (a pagamento, prenotazione obbligatoria), dove i vecchi Grognard, la vecchia guardia del 1983 (prima
conven on dei giochi di simulazione a Pavia), e chiunque desideri partecipare, si ritroveranno per assaltare un
men, stagionale, picamente ferrarese. Da non dimen care sabato 3 maggio alla Bassani Scrivere un gioco? con
Francesco Gungui autore di Inferno. Can delle terre divise (Fabbri, 2013), per parlare di fantasy come modo di rac72

contare luomo e, al Castello nella Sala dei Comuni Scrivere e leggere di gusto, con Alessandro Marzo Magno (info e
programma Si Gioca: La Le eratura su www.sigiocaferrara.org).

73

2.5

May

Blood Royale (2014-05-16 16:29)

74

Limportanza delle dinas e e delle alleanze suggellate con i matrimoni largomento di questo gioco del 1987 della
Games Workshop per la presentazione del quale par amo dalla ne: la reperibilit.

Al link:

Sostanzialmente la chiave del gioco labilit diploma ca di ogni giocatore nel concludere matrimoni vantaggiosi per
entrambe le casate; vero che nulla obbliga a rispe are gli accordi, ma (come succede in tu i giochi di diplomazia)
vi sar dicile, se tradite abitualmente, trovare ancora qualcuno che voglia giocare con voi!

Come vedete il gioco meno spartano nella dotazione di quelli degli anni 70, ma, alla ne, quello che vi si richiede
sempre accumulare denaro.
75

La parte a mio parere pi os ca quella riguardante lordine di successione:


il primo glio maschio, quindi le sue discendenze di ambo i sessi, prima maschi e poi femmine;
stesso procedimento per il secondo e gli altri gli maschi in ordine, ciascuno con le proprie
discendenze di ambo i sessi (sempre i maschi e poi le femmine), prima di passare al successivo;
la prima glia femmina, quindi le sue discendenze di ambo i sessi, prima maschi e poi femmine;
stesso procedimento per la seconda e le altre glie femmine in ordine, ciascuna con le proprie
discendenze di ambo i sessi (sempre i maschi e poi le femmine), prima di passare alla successiva.
Se sbagliate i tempi o la persona rischiate di trovarvi in mano un pugno di mosche!
archeoludica@uac.im

2.6

August

Warangel (2014-08-17 10:12)

IFRAME: //player.vimeo.com/video/90881941
Warangel al Cyberfest from fuori quadro on Vimeo. Angelo Porazzi (autore di questo gioco, nonch responsabile
in Italia del se ore dellautoproduzione) un grande ammiratore di Marco Donadoni, di cui abbiamo parlato come
anima dellInterna onal Team (produ ore di Zargos Lord). Nel video lo vediamo, introdo o da Beniamino Sido ,
76

grande esperto di giochi e organizzatore delle prime edizioni di Lucca Games, alla seconda edizione del Cyberfest.
Bondeno (FE) 21 novembre 1999 h p://cyberfest.bondeno.com h p://it.wikipedia.org/wiki/Warangel

77

2.7

October

Civiliza on (2014-10-07 15:03)

78

Se non fosse aumentata la temperatura, non si sarebbe sviluppata poi nessuna delle grandi civilt umane. Solo
quando lisoterma dei 21C si spost a Nord, lungo di essa nacquero le civilizzazioni di Mohenjodaro (fra India e
Persia), di Persepoli, Babilonia, Egi o e poi quelle dei fenici, dei greci, dei romani. E lontano si sviluppavano la civilt
cinese e quelle pre-colombiane amerindie. Con le ci crebbero lagricoltura, le tecniche, le ar , la scienza e tu
i fa ori che hanno aumentato la potenza e le risorse umane. Da allora la vita degli uomini ha lasciato tracce. Ha
prodo o even interessan , (Roberto Vacca)
E questo uno dei giochi pi conosciu della Avalon Hill (probabilmente anche per avere generato lomonimo di Sid
Meyer per computer); in rete si trova una tale abbondanza di materiale in proposito che ci limi amo a fornire qui
alcuni link.
La descrizione in italiano la trovate qui:
Ne fu prodo a anche una versione per PC-DOS, sempre Avalon, che per presentava diversi bug (personalmente non
sono mai riuscito a portarne a termine una par ta, anche se il sistema di gioco postale era abbastanza interessante).
Se qualcuno ha voglia di ripetere lesperienza, trova al link h p://www.abandonia.com/en/games/359/Advanced+Civiliza on.html
una versione che forse funziona meglio.
Pur con tu ques limi , il gioco riscuote ancora un notevole interesse, specialmente presso i collezionis : lo
dimostrano le quotazioni piu osto elevate che trovate nel sito di Giochi in Scatola
so o indicato
h p://giochinscatola.it/catalog/advanced _search _result.php?keywords=civiliza on &x=0 &y=0

archeoludica (2014-10-07 15:14:28)


Con questa recensione, penso che chiuder questo breve excursus dedicato ai giochi con cui ho passato molto tempo negli
anni 70 e primi 80 del secolo scorso. In seguito ho contribuito alla nascita di una ludoteca e allorganizzazione di inizia ve
ludiche, ma, nel fra empo, il mercato ha preso il sopravvento su tu o il resto, i giochi sono diventa merce e le persone hanno
perso il gusto di socializzare. Ringrazio i numerosi le ori del blog, che non mancher di informare di qualche inizia va in zona.
archeoludica@uac.im

Simulare (per gioco) a scuola (2014-10-30 11:33)


Simulare (per gioco) a scuola by araba fenice
IFRAME: h ps://www.scribd.com/embeds/73187533/content?start _page=1 &view _mode=scroll &access _key=keybau2265b4pth9detoxy &show _recommenda ons=true

79

BlogBook v0.5,
& GNU/Linux.
E
http://www.blogbooker.com
LAT X 2

Edited: March 27, 2015