Sei sulla pagina 1di 9
ASSOCIAZIONE NAZ. COMBATTENTI SEZIONE DI BONDENO = S.E. IL GENERALE DI Ce d’ A* MARIANO BORGATTI SOLDATO - SCIENZIATO - CITTADINO NEL TRIGESIMO DELLA SUA MORTE or an Commemorazione tenuta dal T. Col. SANI Cav. LUIGI PRESIDENTE DELLA SEZIONE ai Combattenti e Cittadini di Bondeno Bondeno, 5 Maggio 1933 - XI. WEL TRIGHSINC DELLA MORTE DI S. E, IL GENERALE MARIANO BORGATTII MARIANO BORGATTI Bondenese, Soldato, Soienzato, Famigliare, Fascista, CAMERATI, CITTADINI ! Mai come in quest'ora, in cui a me incombe il dovere e l'onore di comme morare ai Camerati e Concittadini la memoria del Grande Scomparso GENERALE MARTANO BORGATTI, mi dolgo che la mia facolta oratoria, non sia cosi sma= gliante e suadente, da ritrarre in pieno degnamente la’ spaendida figura di Tui, tanto grande, nelle opere, nella modestia e bont&, a nessuno secondo nell'ampre all'Italia e al suo Paes natio, venia Allo Spirito di tale camerata, nostro benomorito Presidente, chiedo per la mia tomerita, o pil ancora scusa, se nel mio dire non raggiungerd 1'ef= ficacia, quando, 11 5 aprile u, s, ricovetti da Castel 3, Angelo dal colonnello Qomm, Badalucchi, coadiuvatore dol Genorale, la ferale notizia, per quanto io ben sapossi che la sua salute ora assai Seossa, tanto che, da pit ai un mose, i medici curanti si erano indotti a proibire assolutaménte che ostras noi, od anche famigliari, lo avvicinassoro, por toma oho 1'affaticamento gli'fosso nocivo, © poggiorasse le suc condizioni fisicho, la tristo novels ja produsse in me, cho l'amavo a guisa di Padre Spirituald e guida, tale sgomento e dolore da provarne smarrimento!, Mi chiosi in quol momento sc, con 1a sua dipartita, non fosso vonuta mone la Creatura cara all'Italia tutta, all'Esorcito o alla seienza, insostituis bile nel campo vario della sua tenacc, silonziosa o amorovolo attivita, Mi parve che, con Ini, venisse a magearo, tra gli uomini ai buona volont? © del dovero, il campione, che, nel silenzioso diutubno lavoro, sapova dar vita alle cose inanimate, traendo dalla matoriaessori viventi ed eterni, a maggior gloria della stifpo o ad osaltaziono dolla maggior erandozza doiia Patria. A = MARIANO 30RGATTI = SOLDATO MARIANO BORGATTI ora soléato nol profondo doll'animo, o come talo, ligio al dovero fino allo scrupotc, o pronto al supromo sacrificio 4i S8 stosso; fu Gonorale gonialo, collaboratove degli stratoghi, amato e stimato dai Capi don voluto, anzi addr. 20 dai sottoposti; fodole al’ suo Re, grando nol compi: monto doi doveri impostigii G2} sno clevatissimo grado miiitaro, MARIANO BORGATTI Generale del Gonio c!:inzi al dovore non piogd; l'uomo dolla seionza, al momento opportuno, trasso 1a cpada o, nol motto, Ro o Pax tria, offri con gonerositA monte o cuore alla sua amata Ttalia, MARIANO BORGATTI, i1 croatoro, l'artofico, 1'animatore della pictra, fu anche 11 collaboratoro, 1'animatoro, il gordrea, i1 consigiioro doi Gondote tions dolla grande guorrs, © in zona a'operazione rose sorvigi ai toonica @ gonialo, affiancando spiritualmonto o matorialmonto i capi di armate ed ile juminandoli, prima o Guranto le asperit& dollo oruonti battaglie, nol vari quitBIAfo BORGATTZ soldato non conobbe cho volesse dire stanohozsa; 0, ovum gd se stosso col sagaco consigiio o con l'osompio, port 2 gto efpys 11 prezioss ccktsiute aS11a gua fangs espoctokea arses mao nollo filo ia fidveia noi Capi o il pro: 3 Cuor d'oro, colmo di bont& c Gi gottisading eiviloro mia =e MARIANO BORGATII, anche noi momonti tragici dolla sventura militaro, prodi. go, 10 suc cceoulonali qialita i monte © ai cuore proseo lo trupre, tree andgdo 2118 rosistenza. e,ssoppo, con la parola franca © loalo, infondore ja qua lieria fidueia in’sc’stossc, ono, por un momonto, parova amarriras co: Saul, seppe tener tosta aise spavalderic altrui, cddéimos: ogi. straniori cho il Soldato a'Itas iia sapeva farce da se la propria difesa, ppiché, so per un momento nol= ia sventura cra regnato t2a ic truppo lo smarrimonto, i Numi tutolari @ella Patria erano insoréi ad infonders nel potto dei suoi difonsori o molia Naziono intoran, novolla forza indomita che, tomprata nolia fode, Produco miracoli!, : Tl Gonoralo MARIANO BORGATTI é morto soldato como muoro 1'yomo giusto; Seronamonto, onostamontc, da cristiano, studiando sempro, lavorando fino ail’ultimo momonto, o lasciando, in tutti quelli cho orano 1 uot coopes ratori, sentimonti di affotto e ai grandissima devozione, Ricordo che, il Generale MARIANO BORGATTI, torminata la grande guerra wolle fossc ricordata l'opera del Medico Militaro nolle varie guorro o nolle vario eta, o fonid, a talo Scopo, il Museo Storico doll'arto Sani= taria Militaro, chiamando a coadiuvarlo nolle ricorche storiche Scionzias ti, Profossori, lisdici, o chirurghi di valore, o@ ogli modesto Gonoralo fu acclamato da quelle Autorita Sanitarie Prosidonto di quel Musoo, rons fondo cosi omaggio al Bor; atti; non solo como fondatore dol Sodalizio, ma riconoscondo in iui tutte lo qualita nocossarie quale osporto della scionza storica sanitaria, Oggi l'opora a compiuta, si tratta di darlo dogna sodo, MARTANO BORs GATTI non ha avuto il conforto di giungore al fino; pord & vooo eomuno eho il Museo dcbba ossoro intitolato a1 suo Nome, ee GATTI ARTISTA E SCIENZTATO BARTANO BORGAPTI,noll'arto o nella sotonza,tu YINSUPERABILE!., “ome ai ardimonto, © animato da volonta indomita, MARTANO BORGAY" = agee tutti gli ostacoli che si fzapponovano al conseguimente deizo sce Aspirazioni di Studioso o di Artista Italiano. 2 opera artistica cho pik l'onora 8 il riordinamonto ai Casto} s, Angos n Roma, Castel S. Angelo @ 1a: * oO: Liolo eae Re ee cuts onda Tiborina" alla cui costruzione prosicdotto lo stesso Imperatore « Archttotto Vivour diciotto secoli or sono, Questa superba loie Adrian: Sormontata dail’ angolo ohe donuda la Spada ha saputo vivero attravers ci @iciotto secoli con la stossa ospore ta saggozza di Colti 00} si direbbo il pii insigno monunonto fnalzato dagli uomini a quclla proziosa virth che si chises ty "Sapor Vivere" e che @ in sostan: 8 rinanore sompre forti o giovani", L'Imperatoro = cloganto © prio padrone aveva la mania dole le collozioni artisticn: 5 st ie ?qPoretd noi suoi gontinui viaget attraverso l'ggitto, la Greci: a adunava oporo d'arte con tins gusto, ¢ no forniva’castel 5. A Quosto Castello, non appona’precipitarons 10 sortd @oll'Imporo a di Rom ma, divonne una foruidabile Fortozza. roma ggcrt» chi la possodotto, avova ai fatto 11 possosso ai Rowa, porohd di 1A, data 1a sua posiciono, ancho eon una pieesie guarnigiono, bas pomeva intorcettaro, o inpediro tutte lo eowunicazion’ a nord dc11'Ure do} ‘arrostaro la navigazionc sul Tovero; minacelare 7 quartiori pitt pos polosi di Roma, o anche dettar 1 11 Vaticano o a 8, Pietro, Fino a oho Castel $, Angolo app. uo ai nouici del Papa ose> fu, opndo una storica osprossione Mund apino nolltsechee dolla Chiosa"/. Ma appona quosta pote no? T4900 lot vauonte iupadronirsono, divontd Por Tet un guoirabi2e strunonto Nazionale doll"arwa del Gonio.s LiArng del Gonio s'inchina Reverento e Grata alla menoria dcll' Tle lustro Bononerito Figlic I..... ROMA o 1'Italia dobbono essere bon riconoscenti a MARIANO BORGAPTI syiueste Modesto, Silenzioso, Instancabile Iavoratore Seionziate oho, aninato da ferroa volonti. eccezionale, rivolso tutto lo suo forse Ayfisticho © Sciontiziche a1 raggiunginonto di un SOGNO GIOVANIZE, Yaggiungondolo in codo v te brillante al solo scopo di sorfiro in Unilta la Patria por PARTE TERZA Naequo circa 80 anni Avi, nol Borgo S. Giovazni 4 CGrebbe nel Sacrario Fanigi verso, nei sani prineip Chiesa, Ossorvante Bei Co: ia vita fu di oporare poi HAR Maggic 1853, nella casa dei suoi cncend uito di Dio Creatore doll'Uni= ene €i Chisto, Credonte nolla ©. Dio; Sua _nira durante tutta ile DEL RE © Di PATRIATI.. So rE Bondeno, dovo ebbe por precettore i1 Venos io weenie teal nto ae Aonno doi viventi Lodi o Tigordato ogsi gnpora Gal vesohi vive’; Bictro Pavani v costaned = dip a fan: a + BGiecte t can ceatess to avviarono agli studi ai Ingegneria, giscohé il giovanctto addinostrava grandi facilita nell'approndsre je natonatiche, = : Be atonasttonnecs naturava idcali assai clovati; i suoi giuocht ‘ Proferiti orano quolli del soldato; un bel giorno uanifests £1 dose @erio di concorrere ali'amuissione doll! Accadenia Militarc ai Tox rino. ] geneitori, che lo auavano tenerancnte, piogarono al yoloro dol cafo Mariano ¢ dicdero i1 loro piono consénso, MARTANO BORGAT?I, provvisto dei titoli di studi nocossari, superd g}1 sani couplonontari ai uatouatioa brillantenunto, od entrd ale }jAgeadonia, di dove usei dopo quattro anni di studis nel 1878 Tea onio Militare,= Beta sun cortooe uilitare fino al grado di capitano, non ha nulla riti ecialo Menzione, pa senente’e Capitano fu addetto all'insognaucnto alla scuola at Applicaziono ai Artiglieria o Gcnio; 8 da notarsi in quosto poriodo 28 Sua grande vorsatilita nolle uatérie di Storia lilstare edi Are te Antica o liodorna; cd @ da sognalaro in nodo partioolaro l'opera ai Lui pubblicata in quel teupo "10.000 DATE CELEBRI" couprondonti tnvonzioni scoperte dcll'Unanit dai Suoi albori ai giorni noatri, Quost'opora fu poi dal Borgatti couplotata in altra et& con alece 10,000 date cclebri.= Da Capitano in suo fino alla sua norte 1a Vita ai quosto Modesto, Monaco, 9 Yaloroso Uffioialc fu tutta una palpitante Opera ar ietoke So Lavoro dodito alla Ca¥a sua Patria, « HARTANO BORGAPTI fu dotato da natura ai tutte 1e qualita nocessaa TieaPOr ouergore sugli uowini dol suo tenpo; accoupagnate deres quas ata da squisito sonso, © da una bonta d'anino infinite. Non Gi quclla bont& che talvolta degoncra in debolozza, cho anzi, Beli fu fornito da Natura ai clovatissino sonso aol Proprio Valoro pone uontA indonita, na 4a quella Bonta oho deriva’ dar moons d'oro Badre bonis ei o(e Mteriori si sontivano attratti a Tui emo as Padre bonigno, cho pord non transigeva eol Dovero. ang intensanonto i1 suo Pacso, 1a sua Bondono; sobbono lontano por lunghissini perioai, nai ogli inenties questa Torra Gonorosa oho ha 11 vanto di avorgli dati 1 Natali; i suoi oontarte con lo gon viha bondenose che, giungendo a Roua lo abbia visitato nel suo Narrano i suoi collaboratori di Rous che MARIANO BORGATTI i1 Gene= ralo (ohe i Transtevorini, cho io anavere toneranente, lo chianavas pate, antonomasia"il loro capitano o il lose Colonnelio, ancho Pere ore Recotenza t) vorso la nouoria geile sua Gentilo sposa ayo¥a, Patti di dclicatozea non oouunl so tant'anni dalla dipartitaa i Leive Bgli non dinenticava uai dovundost allontanare dal suo Studio ai baciare 1a di Loi Bftigo one toneva sul suo tavolo di las Yoro, ¢ angi, so qualehc voita involontarianento nancava di rondos ZO dotto atte di onasgio alla ai tor nonoria, giunto sulla sogiia della porta ritoraava indiatro Por coupiere il Rito, MARIANO BORGATTI ora liouiuro Gell Accadeita 41 '§. incia, aot VIRTUO® S81 del PANTHEON; 2112 sur norte gli sarebbe spettata sopoltura Glow riosa tra gli uonini O91 “lle invoco cho 11 suo corpo tose ay Paiste hodesto Dupo 74@ in Bondeno por dornire ponno otorno accanto al sonip oten, 2 oes : al sonip otcrno delle tonora Compagna dolla Quanta finozea ¢ quant2 poosia alborgava in quoll'aniua Elottart,., MARUANO BORGATTI era dotato di un'anima sensibilissima anche alle altrui sofferenza ¢, per non dir di pii di Lui, ricordo ai Goncittadini e ai Combattenti la disposizione testamentaria che lo rene Benemerito Benefattore della Vecchiaia "il lasmito di ZL, 25.000:= al Ricovero di Mendicit& di Bondeno" tanto pit meri= toria in quanto MARIANO BORGATTI, attraverso alle sue Opere Gran= diose non @ divontato un Croso, ma soltanto un modesto risparmiae tore del suo limitatissimo stipendio monsile | ‘A questo punto ricordo cho il Generale aveva diritto oltro al suo stipendio ad una indennit& annua di missione di L. 10.000: @bbone MARIANO BORGATTI, scnsibilissimo ai Dovori di Cittadino, ha sompre rinunciato a tal somma a favore dell'Erario, onde offri= re il suo tributo materialo alla Ricostruziono Eoonomica dolla Waziono !..... MARIANO BORGATTI ora ancho di carattoro giovialo, tanto cho, con= vorsare con lui, ora un voro godimonto, porchd intramozzava ii suo dotto dire con motti di spirito sagace o intonati al discorso,= MARIANO BORGATTI amava i fanciulli, o non una sola volta, ancho in vocchiaia, @ stato sorpreso dai famigliari o da ostranoi a giuo= care oon ossi divortondosi a suseitaro lo loro sorproso,= Tl Fascismo, © cioé la reaziono dolla gioreatt. sana d'Italia gile propotenad della teppa avvolonata dalle toorte quanto mai ba lorde dei rinnogatori dolla Patria, lo colso Genoralo ai Divisiono a Roma noi giorni fatidic! dolla MARCIA SU ROMA.= MARIANO BORGATTI gioi d'ontusiasmo giovanile, ma dovottc comprimos ro 41 suo sontimonto di Camorata di quanti amavano 1'Italia, mans tenondo 11 risorbo dovuto a un Goncrale dol RE, MARIANO BORGATTI concedotte 11 suo appoggio moralo o la sua fors za di Volonté alla giovinozza italica cho Si ora assunta il compito di rodimero 1a stessa vittoria di VITTORIO VENETO oltraggiata, o fu fascista noll'animo, tomprato agli oventi.. Giunse 11 giorno da lui sospitato ai abbracciarc il Partito,od entrd nollo filo tre anni or sono, inserivendosi alla Soziono dol= 1'Urbo Inmortale,= Tal giorno coincide con quello in cui il Gonos rale MARIANO BORGATTI, nella sui qualit& di Presidonte onorario dolla Sogiono Combattonti ai Bundeno, si onorava di presentare al DUCE 1a gonerosa offorta di Voi ox combattonti in L. 56,000:= ai Polizze di Assicurazione sulla vita, promio concossovi dalla Patria quale ricomponsa por la Vostra rosistonz% al Piavo.= Ricordo a quosto punto lo osprossioni con lo quali gli ox combats tonti accoppagnarono la loro offorta: I) Cap, Mag. Ferrari Eamondo, Al mio Prosidente = Ia Vittoria di Vittorio Venoto 8 la pit bolla ricomponsa por il combattonte d'Italia, Offro con gioia all'zrario guosta mia Polizea al grido di Viva 1'italia 1 Viva 11 Ro T Viva 41 Duce 1 ‘ 2) Ton, Rag, Grandi Fordinando, seeesessROStituiseo la polizza ai L. 5000:= alla Patria perché, E egme da combattente ho contribuito alla vittoria dello armi, da eittadino coneorro a ricostruire lo finanzo dollo Stato....ss.se0 3) Ton, oggi Cap. Rag. Tomasi Silvio, sesseee.tale offorta & fatta con orgoglio di combattonto, giacché 11 trincorista dovo ossoro pago solo di aver sorvito 1a Patria, son= za nulla chiedore a Chi ha roso 1'Italia grande o tomuta nol mondo 4) Sol, Moccia ifauro di Michelo, +eho compiuto 41 mio dovore di Soldato, rostituontlo la Polizza intendo compicro il mio dovoro di Gittadino,... 5) Sol, Emo Benca, sevsesseoStituondo vado suporbo di chiamarmi soldato a'Italia duo volte.. 6) Ton, Dott, Aldo Ravaglioli. .soldato volontario di guerra, ho gid offerto alla Patria Liaesegnd dolla modaglia dtargonto, oggi offro ad Essa le mio po= lize d'assiourazionc por 1a Fedo cho mi spinse nolla trincoa,... 7) Sol. Masini Docio veces sllogo la nia poligga porehé la rostituisca al Duce coli'on= tusiasmo col quale il 20 Dicombro 1920 partccipai alla prima adu= nata dolla costitusione 4¢i Paseio di Bondono, 8) Sorg. oggi Sobto Ton, Rag. Carlo Perolli, seseeesesO0Pto #01 radioso avveniro dolla Patria sotto la guida ile luminata o sapionto Gol Duco offro la polizza........ 9) GAPSEROSARLLG4R Capitano Pavani Giusoppo, wss.10 consogno 1a mia polizza d'assiouraziono porcha a nomo no faccia dono al nostro anatissimo Duce Io) Maroscialio Torri Antonio. vesseee,08Mi sacrificio 8 piccola cosa in confronto alla fatiea aol Duce por ricostruire una pit grande I[talia.......... II) Sold. Spottoli Ferdinando, ee .0fff0 con fode ai Soldato..... I2) Caporale Lodi sertorio. Te dega te Ber Tal... POMBO cea rces oe 13) Caporal laggiore Vorri Nomore. veseeeeE! Gon Orgoglio cho qui le unisoo la mia polizza di combat= tonto porchd la S. V. Ill.ma la consegni a S. E, Benito Mussolini... 14) Ton Grandi Tannrodi. Por 1'Ttalia, 15) Paris Alossandro = Caporalc. 11 oombattont® a/ttalta ha mutate to ara, combatto sompre por 1a Patria. In quoi giorni il Gonoralo mi soriveva la seguente lottora: Caro Colonnello = Roma I5 Febbraio 1929 = A, VII° Qgosta mattina sono stato ricovuto da 5, E, lmssolini o gli ho gonsognate lo polizzc doi combattonti ai Bondono, B'accoglionza @ stata molto cordialc o lusinghiora per i nostri eolloghi di costi. S. B, Mussolini mi ha lottc 1c bolle parolo accompagnanti molto dclle offerte, o 1c ha trovato improntate al pit alto patriottismo o@ ai migliori sontinonti di italionita, Di pit; ha dotto: ma @sbbono ossoro pubblicate sul Corrioro Padano © ci _ponso io a farle pubb E quosto 8 quanso; 1a vostr. srorssziono si @ aggirata ancho a roposito di Bondono.,.., cd Es?i si @ coupiaciuto quando ha sapus 2o oho siamo "quasi doiid ste eso" Sporo di voder presto i% pace 2 Gastollo,,., © sar& nuovo motivo por parlaro un poco,... con uaggior ealord, di noi o dello cose no= stro. Saluti cordiali a tutti cost? od a Loi una strott. @i nano, Aff,mo Suo = ii, Borgatti