Sei sulla pagina 1di 12

La formula di Taylor: esercizi

svolti
Esercizio 1. Calcolare lo sviluppo di Taylor con il resto di Peano delle seguenti funzioni
arrestato allordine n nel punto x
0
:
(a) f(x) = log
_
1 sin
2
x
_
(n = 4, x
0
= 0)
(b) f(x) = e
x
(n = 4, x
0
= 1)
(c) f(x) = 2 + x + 3x
2
x
3
(n = 2, x
0
= 1)
(d) f(x) =
1
1 + 2x + 3x
2
. (n = 4, x
0
= 0)
Svolgimento
(a) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni sint e log (1 + s) si ottiene che
f(x) = log
_
1 sin
2
x
_
= log
_
1
_
x
1
6
x
3
+ o
_
x
3
_
_
2
_
=
= log
_
1
_
x
2

1
3
x
4
+ o
_
x
4
_
__
=
=
_
x
2

1
3
x
4
+ o
_
x
4
_
_

1
2
_
x
2

1
3
x
3
+ o
_
x
4
_
_
2
+ o
_
x
4
_
=
= x
2
+
1
3
x
4
+ o(x
4
)
1
2
x
4
+ o
_
x
4
_
= x
2

1
6
x
4
+ o
_
x
4
_
, x 0.
Quindi lo sviluppo di Taylor con il resto di Peano arrestato allordine 4 nel punto
x
0
= 0 di f(x) = log
_
1 sin
2
x
_
`e
f(x) = x
2

1
6
x
4
+ o(x
4
).
1
2 La formula di Taylor: esercizi svolti
(b) Posto t = x + 1, si ha che se x 1, allora t 0 e
f(x) = e
x
= e
t1
= e
1
e
t
.
Utilizzando lo sviluppo di McLaurin della funzione e
t
si ottiene che
f(x) = e
x
= e
1
e
t
= e
1
_
1 + t +
1
2
t
2
+
1
6
t
3
+
1
24
t
4
+ o
_
t
4
_
_
=
= e
1
_
2 + x +
1
2
(x + 1)
2
+
1
6
(x + 1)
3
+
1
24
(x + 1)
4
+ o
_
(x + 1)
4
_
_
=
=
1
e
+
1
e
(x+1)+
1
2e
(x+1)
2
+
1
6e
(x+1)
3
+
1
24e
(x+1)
4
+o
_
(x + 1)
4
_
, x 1.
Quindi lo sviluppo di Taylor con il resto di Peano arrestato allordine 4 nel punto
x
0
= 1 di f(x) = e
x
`e
f(x) =
1
e
+
1
e
(x + 1) +
1
2e
(x + 1)
2
+
1
6e
(x + 1)
3
+
1
24e
(x + 1)
4
+ o
_
(x + 1)
4
_
.
(c) Posto t = x 1, si ha che se x 1, allora t 0 e
f(x) = 2 + x + 3x
2
x
3
= 2 + (t + 1) + 3(t + 1)
2
(t + 1)
3
=
= 5 + 4t t
3
= 5 + 4t + o
_
t
2
_
= 5 + 4(x 1) + o
_
(x 1)
2
_
, x 1.
Quindi lo sviluppo di Taylor con il resto di Peano arrestato allordine 2 nel punto
x
0
= 1 di f(x) = 2 + x + 3x
2
x
3
`e
f(x) = 5 + 4(x 1) + o
_
(x 1)
2
_
.
(d) Utilizzando lo sviluppo di McLaurin della funzione
1
1+t
= (1 + t)
1
si ottiene
f(x) =
1
1 + 2x + 3x
2
=
_
1 +
_
2x + 3x
2
__
1
=
= 1
_
2x + 3x
2
_
+
_
2x + 3x
2
_
2

_
2x + 3x
2
_
3
+
_
2x + 3x
2
_
4
+ o
_
x
4
_
=
= 1 2x 3x
2
+ 4x
2
+ 12x
3
+ 9x
4
8x
3
36x
4
+ o
_
x
4
_
+ 16x
4
+ o
_
x
4
_
=
= 1 2x + x
2
+ 4x
3
11x
4
+ o
_
x
4
_
, x 0.
Quindi lo sviluppo di Taylor con il resto di Peano arrestato allordine 4 nel punto
x
0
= 0 di f(x) =
1
1 + 2x + 3x
2
`e
f(x) = 1 2x + x
2
+ 4x
3
11x
4
+ o
_
x
4
_
.
La formula di Taylor: esercizi svolti 3
Esercizio 2. Calcolare la derivata quarta e la derivata quinta delle seguenti funzioni
nel punto x
0
= 0:
(a) f(x) = e
x
sinx
_
f
(4)
(0) = 0, f
(5)
(0) = 4.
_
(b) f(x) =
sinh(x
2
+ 2 sin
4
x)
1 + x
10
_
f
(4)
(0) = 48, f
(5)
(0) = 0.
_
(c) f(x) =
3
_
cosh(3x + x
2
).
_
f
(4)
(0) = 23, f
(5)
(0) = 180.
_
Svolgimento
(a) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni e
x
e sinx si ottiene che
f(x) = e
x
sinx =
=
_
1 + x +
1
2
x
2
+
1
6
x
3
+
1
24
x
4
+ o
_
x
4
_
__
x
1
6
x
3
+
1
120
x
5
+ o
_
x
5
_
_
=
= x
1
6
x
3
+
1
120
x
5
+ o
_
x
5
_
+ x
2

1
6
x
4
+
1
2
x
3

1
12
x
5
+
1
6
x
4
+
1
24
x
5
=
= x + x
2
+
1
3
x
3

1
30
x
5
+ o
_
x
5
_
, x 0.
Poich`e lo sviluppo di McLaurin di f arrestato al quinto ordine `e
f(x) = f(0)+f

(0)x+
1
2!
f

(0)x
2
+
1
3!
f

(0)x
3
+
1
4!
f
(4)
(0)x
4
+
1
5!
f
(5)
(0)x
5
+o
_
x
5
_
,
uguagliando termine a termine, si ottiene
f
(4)
(0) = 0, f
(5)
(0) =
1
30
5! =
1
30
120 = 4.
Quindi la derivata quarta di f in x
0
= 0 `e 0 e la derivata quinta `e 4.
(b) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni sinht, sinx e (1+s)
1
si ottiene
che
f(x) =
sinh(x
2
+ 2 sin
4
x)
1 + x
10
= [sinh(x
2
+ 2 sin
4
x)]
_
1 + x
10
_
1
=
=
_
x
2
+ 2 sin
4
x +
1
6
_
x
2
+ 2 sin
4
x
_
3
+ o
_
x
6
_
_
_
1 x
10
+ o
_
x
10
__
=
=
_
x
2
+ 2
_
x
1
6
x
3
+ o
_
x
3
_
_
4
+
1
6
x
6
+ o
_
x
6
_
_
[1 + o(1)] =
4 La formula di Taylor: esercizi svolti
=
_
x
2
+ 2x
4

7
6
x
6
+ o
_
x
6
_
_
[1 + o(1)] = x
2
+ 2x
4

7
6
x
6
+ o
_
x
6
_
, x 0.
Poich`e lo sviluppo di McLaurin di f arrestato al quinto ordine `e
f(x) = f(0)+f

(0)x+
1
2!
f

(0)x
2
+
1
3!
f

(0)x
3
+
1
4!
f
(4)
(0)x
4
+
1
5!
f
(5)
(0)x
5
+o
_
x
5
_
,
uguagliando termine a termine, si ottiene
f
(4)
(0) = 2 4! = 48, f
(5)
(0) = 0.
Quindi la derivata quarta di f in x
0
= 0 `e 48 e la derivata quinta `e 0.
(c) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni cosht e (1 + s)
1
3
si ottiene che
f(x) =
3
_
cosh(3x + x
2
) =
_
cosh(3x + x
2
)
_1
3
=
=
_
1 +
1
2
_
3x + x
2
_
2
+
1
24
_
(3x + x
2
_
4
+ o
_
x
5
_
_1
3
=
=
_
1 +
9
2
x
2
+ 3x
3
+
1
2
x
4
+
27
8
x
4
+
9
2
x
5
+ o
_
x
5
_
_1
3
=
=
_
1 +
9
2
x
2
+ 3x
3
+
31
8
x
4
+
9
2
x
5
+ o
_
x
5
_
_1
3
=
= 1 +
3
2
x
2
+x
3
+
31
24
x
4
+
3
2
x
5

1
9
_
9
2
x
2
+ 3x
3
+
31
8
x
4
+
9
2
x
5
+ o
_
x
5
_
_
2
+o
_
x
5
_
=
= 1 +
3
2
x
2
+ x
3
+
31
24
x
4
+
3
2
x
5

9
4
x
4
3x
5
+ o
_
x
5
_
=
= 1 +
3
2
x
2
+ x
3

23
24
x
4

3
2
x
5
+ o
_
x
5
_
, x 0.
Poich`e lo sviluppo di McLaurin di f arrestato al quinto ordine `e
f(x) = f(0)+f

(0)x+
1
2!
f

(0)x
2
+
1
3!
f

(0)x
3
+
1
4!
f
(4)
(0)x
4
+
1
5!
f
(5)
(0)x
5
+o
_
x
5
_
,
uguagliando termine a termine, si ottiene
f
(4)
(0) =
23
24
4! = 23, f
(5)
(0) =
3
2
5! = 180.
Quindi la derivata quarta di f in x
0
= 0 `e 23 e la derivata quinta `e 180.
Esercizio 3. Calcolare la parte principale dei seguenti innitesimi:
(a) f(x) = 2 + x + 3x
2
x
3
5e
x1
, x 1 [(x 1)]
La formula di Taylor: esercizi svolti 5
(b) f(x) = sinx xcos
x

3
, x 0
_
1
270
x
5
_
(c) f(x) =

cos x 1, x 0
_

1
4
x
2
_
(d) f(x) =

2
arctanx
1
x
, x +.
_

1
3x
3
_
Svolgimento
(a) Posto t = x 1, si ha che se x 1, allora t 0 e utilizzando lo sviluppo di
McLaurin della funzione e
t
si ottiene che
f(x) = 2 + x + 3x
2
x
3
5e
x1
= 2 + (t + 1) + 3(t + 1)
2
(t + 1)
3
5e
t
=
= 5 + 4t t
3
5 (1 + t + o(t)) = t + o(t) = (x 1) + o(x 1), x 1.
Quindi la parte principale di f per x 1 `e (x 1).
(b) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni sinx e cos t si ottiene che
f(x) = sinx xcos
x

3
=
=
_
x
1
6
x
3
+
1
120
x
5
+ o
_
x
5
_
_
x
_
1
1
6
x
2
+
1
216
x
4
+ o
_
x
4
_
_
=
= x
1
6
x
3
+
1
120
x
5
+o
_
x
5
_
x+
1
6
x
3

1
216
x
5
+o
_
x
5
_
=
1
270
x
5
+o
_
x
5
_
, x 0.
Quindi la parte principale di f per x 0 `e
1
270
x
5
.
(c) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni cos x e

1 + t = (1 + t)
1
2
si
ottiene che
f(x) =

cos x 1 = (cos x)
1
2
1 =
=
_
1
1
2
x
2
+ o
_
x
2
_
_1
2
1 = 1
1
4
x
2
+o
_
x
2
_
1 =
1
4
x
2
+o
_
x
2
_
, x 0.
Quindi la parte principale di f per x 0 `e
1
4
x
2
.
6 La formula di Taylor: esercizi svolti
(d) Posto t =
1
x
, si ha che se x +, allora t 0. Poich`e
x > 0 = arctanx =

2
arctan
1
x
,
utilizzando lo sviluppo di McLaurin della funzione arctant, si ottiene che
f(x) =

2
arctanx
1
x
= arctan
1
x

1
x
=
= arctantt = t
1
3
t
3
+o
_
t
3
_
t =
1
3
t
3
+o
_
t
3
_
=
1
3x
3
+o
_
1
x
3
_
, x +.
Quindi la parte principale di f per x + `e
1
3x
3
.
Esercizio 4. Calcolare i seguenti limiti utilizzando gli sviluppi di Taylor:
(a) lim
x0
e
x
sinx cos x
e
x
2
e
x
3
[1]
(b) lim
x0
5

1 5x
2
+ x
4
1 + x
2
x
4
_

9
5
_
(c) lim
x0
sin
3

x
2

x
2
log (cos x)
xsinx
_
1
3
_
(d) lim
x0
log (1 + xarctanx) + 1 e
x
2

1 + 2x
4
1
.
_

4
3
_
Svolgimento
(a) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni e
t
, sinx, cos x si ottiene che per
x 0
e
x
sinx cos x =
=
_
1 + x +
1
2
x
2
+ o
_
x
2
_
_

_
x + o
_
x
2
__

_
1
1
2
x
2
+ o
_
x
2
_
_
= x
2
+ o
_
x
2
_
,
e
x
2
e
x
3
=
_
1 + x
2
+ o
_
x
2
__

_
1 + x
3
+ o
_
x
3
__
= x
2
+ o
_
x
2
_
.
Quindi si ha che
lim
x0
e
x
sinx cos x
e
x
2
e
x
3
= lim
x0
x
2
+ o(x
2
)
x
2
+ o(x
2
)
=
applicando il Principio di eliminazione dei termini trascurabili
= lim
x0
x
2
x
2
= 1.
La formula di Taylor: esercizi svolti 7
(b) Utilizzando lo sviluppo di McLaurin della funzione
5

1 + t = (1+t)
1
5
si ottiene che
per x 0
5
_
1 5x
2
+ x
4
1 + x
2
=
_
1 5x
2
+ x
4
_1
5
1 + x
2
=
=
_
1 +
1
5
_
5x
2
+ x
4
_

2
25
_
5x
2
+ x
4
_
2
+ o
_
x
4
_
_
1 + x
2
=
= 1 x
2
+
1
5
x
4
2x
4
+ o
_
x
4
_
1 + x
2
=
9
5
x
4
+ o
_
x
4
_
.
Quindi si ha che
lim
x0
5

1 5x
2
+ x
4
1 + x
2
x
4
= lim
x0

9
5
x
4
+ o(x
4
)
x
4
=
applicando il Principio di eliminazione dei termini trascurabili
= lim
x0

9
5
x
4
x
4
=
9
5
.
(c) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni sint, cos x, log (1 + s) si ottiene
che per x 0
sin
3

x
2

x
2
log (cos x) =
=
_
3

x
2

1
6
x
2
+ o
_
x
2
_
_

x
2
log
_
1
1
2
x
2
+ o
_
x
2
_
_
=
=
3

x
2

1
6
x
2
+ o
_
x
2
_

x
2
+
1
2
x
2
+ o
_
x
2
_
=
1
3
x
2
+ o
_
x
2
_
,
xsinx = x(x + o(x)) = x
2
+ o
_
x
2
_
.
Quindi si ha che
lim
x0
sin
3

x
2

x
2
log (cos x)
xsinx
= lim
x0
1
3
x
2
+ o(x
2
)
x
2
+ o (x
2
)
=
applicando il Principio di eliminazione dei termini trascurabili
= lim
x0
1
3
x
2
x
2
=
1
3
.
(d) Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni arctanx, e
t
, log (1 + s),

1 + z =
(1 + z)
1
2
si ottiene che per x 0
log (1 + xarctanx) + 1 e
x
2
=
8 La formula di Taylor: esercizi svolti
= log
_
1 + x
_
x
1
3
x
3
+ o
_
x
3
_
__
+ 1
_
1 + x
2
+
1
2
x
4
+ o
_
x
4
_
_
=
= log
_
1 + x
2

1
3
x
4
+ o
_
x
4
_
_
+ 1 1 x
2

1
2
x
4
+ o
_
x
4
_
=
= x
2

1
3
x
4
+ o
_
x
4
_

1
2
_
x
2

1
3
x
4
+ o
_
x
4
_
_
2
x
2

1
2
x
4
+ o
_
x
4
_
=
=
1
3
x
4

1
2
x
4

1
2
x
4
+ o
_
x
4
_
=
4
3
x
4
+ o
_
x
4
_
,
_
1 + 2x
4
1 =
_
1 + 2x
4
_1
2
1 = 1 + x
4
+ o
_
x
4
_
1 = x
4
+ o
_
x
4
_
.
Quindi si ha che
lim
x0
log (1 + xarctanx) + 1 e
x
2

1 + 2x
4
1
= lim
x0

4
3
x
4
+ o(x
4
)
x
4
+ o(x
4
)
=
applicando il Principio di eliminazione dei termini trascurabili
= lim
x0

4
3
x
4
x
4
=
4
3
.
Esercizio 5. Studiare il comportamento locale della funzione
f(x) = 1 (x 2)
2
+
1
4
(x 2)
3
+ o
_
(x 2)
3
_
, x 2
in un intorno del punto x
0
= 2, stabilendo in particolare se si tratta di un punto
stazionario e in caso aermativo determinarne il tipo.
Svolgimento
Lo sviluppo di Taylor di f di ordine 3 centrato in x
0
= 2 `e
f(x) = f(2) +f

(2)(x2) +
1
2!
f

(2)(x2)
2
+
1
3!
f

(2)(x2)
3
+o
_
(x 2)
3
_
, x 2.
Confrontando termine a termine con lespressione di f si ottiene che
f(2) = 1, f

(2) = 0, f

(2) = 1 2! = 2, f

(2) =
1
4
3! =
3
2
.
Ne segue che x
0
= 2 `e un punto stazionario ed in particolare `e di massimo locale per f.
Esercizio 6. Determinare il segno della funzione
f(x) = e
x
+ log
_
1 x
e
_
La formula di Taylor: esercizi svolti 9
in un intorno del punto x
0
= 0.
Svolgimento
Il dominio di f `e dom(f) = (, 1). Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni
e
x
e log (1 + t) si ottiene che
f(x) = e
x
+ log
_
1 x
e
_
= e
x
1 + log (1 x) =
= 1 + x +
1
2
x
2
+
1
6
x
3
+ o
_
x
3
_
1 x
1
2
x
2

1
3
x
3
+ o
_
x
3
_
=
=
1
6
x
3
+ o
_
x
3
_
, x 0.
Essendo
1
6
x
3
> 0 se e solo se x < 0, si ha che per il Teorema della permanenza del
segno esiste un intorno I di x
0
= 0 tale che f(x) > 0 se x I (, 0) e f(x) < 0 se
x I (0, 1).
Esercizio 7. Si considerino le funzioni
f(x) = ax + bx
2
+ o
_
x
5
_
, x 0,
g(x) = f(sinx) ax +
1
3
_
x
2
+ x
3
_
,
con a, b R.
Determinare per quali valori di a, b la funzione g ammette un punto di massimo
locale, o un punto di minimo locale, o un punto di esso in x
0
= 0.
Svolgimento
Utilizzando lo sviluppo di McLaurin della funzione sinx si ottiene
g(x) = f(sinx) ax +
1
3
_
x
2
+ x
3
_
=
= a sinx + b sinx
2
+ o
_
sinx
5
_
ax +
1
3
_
x
2
+ x
3
_
=
= a
_
x
1
6
x
3
+
1
120
x
5
+ o
_
x
5
_
_
+ b
_
x
1
6
x
3
+
1
120
x
5
+ o
_
x
5
_
_
2
+ o
_
x
5
_
+
ax +
1
3
_
x
2
+ x
3
_
=
=
_
b +
1
3
_
x
2
+
1
3
_
1
a
2
_
x
3

b
3
x
4
+
a
120
x
5
+ o
_
x
5
_
, x 0.
10 La formula di Taylor: esercizi svolti
Lo sviluppo di McLaurin di g di ordine 5 `e
g(x) = g(0)+g

(0)x+
1
2!
g

(0)x
2
+
1
3!
g

(0)x
3
+
1
4!
g

(0)x
4
+
1
5!
g

(0)x
5
+o
_
x
5
_
, x 0.
Uguagliando termine a termine si ottiene che
g(0) = 0, g

(0) = 0, g

(0) = 2!
_
b +
1
3
_
= 2
_
b +
1
3
_
,
g

(0) = 3!
1
3
_
1
a
2
_
= 2
_
1
a
2
_
, g
(4)
(0) = 4!
_

b
3
_
= 8b, g
(5)
(0) = 5!
a
120
= a.
Ne segue che x
0
= 0 `e un punto stazionario per g, per ogni a, b R. Per stabilire se x
0
= 0
`e un punto di massimo, minimo, esso, valutiamo il segno di g

(0), ed eventualmente,
nel caso in cui g

(0) = 0, delle derivate successive di g in x


0
= 0. Si ha che
g

(0) > 0 b >


1
3
.
Quindi
b >
1
3
, a R = x
0
= 0 `e un punto di minimo locale,
b <
1
3
, a R = x
0
= 0 `e un punto di massimo locale.
Se b =
1
3
, allora g

(0) = 0 e in tal caso dobbiamo controllare la derivata terza di g in


x
0
= 0. Si ha che
g

(0) = 2
_
1
a
2
_
= 0 a < 2.
Quindi
b =
1
3
, a = 2 = x
0
= 0 `e un punto di esso.
Se b =
1
3
e a = 2, allora g

(0) = g

(0) = 0 e in tal caso dobbiamo controllare la


derivata quarta di g in x
0
= 0. Si ha che g
(4)
(0) =
8
3
> 0. Quindi
b =
1
3
, a = 2 = x
0
= 0 `e un punto di minimo locale.
Esercizio 8. Scrivere lo sviluppo di McLaurin di ordine 4 della funzione
f(x) = xcos
x

3

_
x
3
_
sinx
al variare di R.
Sulla base di questo sviluppo, determinare poi per quali valori di il punto x = 0 `e
stazionario per f e specicarne il tipo.
La formula di Taylor: esercizi svolti 11
Svolgimento
Utilizzando gli sviluppi di McLaurin delle funzioni cos t e sinx si ha che per x 0
f(x) = xcos
x

3

_
x
3
_
sinx =
= x
_
1
1
6
x
2
+ o
_
x
3
_
_

_
x
3
_
_
1
1
6
x
2
+ o
_
x
4
_
_
=
= x
1
6
x
3
+ o
_
x
4
_
x +
1
6
x
3
+ x
4
+ o
_
x
4
_
= (1 )x
1
6
(1 )x
3
+ x
4
+ o
_
x
4
_
.
Quindi lo sviluppo di McLaurin di ordine 4 di f `e
f(x) = (1 )x
1
6
(1 )x
3
+ x
4
+ o
_
x
4
_
.
Poich`e lo sviluppo di McLaurin al quarto ordine di f `e
f(x) = f(0) + f

(0)x +
1
2
f

(0)x
2
+
1
6
f

(0)x
3
+
1
24
f
(4)
(0)x
4
+ o
_
x
4
_
,
uguagliando termine a termine si ottiene che
f(0) = 0, f

(0) = 1 , f

(0) = 0, f

(0) = 1, f
(4)
(0) = 24.
Anch`e x = 0 sia un punto stazionario deve essere = 1. In tal caso si ha che
f

(0) = f

(0) = 0 e f
(4)
(0) = 24. Ne segue che per = 1 il punto x = 0 `e di minimo
locale per f.
Esercizio 9. Determinare lordine di innitesimo e la parte principale per x 0
+
,
rispetto allinnitesimo campione u(x) = x, della funzione
f(x) = e
x
1
2
x
2
1 x +
1
3
x

al variare di > 0.
Svolgimento
Utilizzando lo sviluppo di McLaurin della funzione e
t
, si ha che per x 0
+
f(x) = e
x
1
2
x
2
1 x +
1
3
x

=
= 1+x
1
2
x
2
+
1
2
_
x
1
2
x
2
_
2
+
1
6
_
x
1
2
x
2
_
3
+
1
24
_
x
1
2
x
2
_
4
+o
_
x
4
_
1x+
1
3
x

=
12 La formula di Taylor: esercizi svolti
=
1
2
x
3
+
1
8
x
4
+
1
6
x
3

1
4
x
4
+
1
24
x
4
+ o
_
x
4
_
+
1
3
x

=
=
1
3
x
3

1
12
x
4
+
1
3
x

+ o
_
x
4
_
, x 0
+
.
Quindi se 0 < < 3 lordine di innitesimo di f `e e la parte principale `e
1
3
x

. Se
= 3 lordine di innitesimo di f `e 4 e la parte principale `e
1
12
x
4
. Se > 3 lordine
di innitesimo di f `e 3 e la parte principale `e
1
3
x
3
.
Esercizio 10. Determinare lordine di innitesimo e la parte principale per x 0,
rispetto allinnitesimo campione u(x) = x, della funzione
f(x) =
(cosh2x 4 cos x)x
4
log (1 + 3x) 3 sinx x
2
al variare di > 0.
Svolgimento
Utilizzando lo sviluppo di McLaurin delle funzioni cosht, cos x, log (1 + s), sinx, si ha
che per x 0
f(x) =
(cosh2x cos x)x
4
log (1 + 3x) 3 sinx x
2
=
=
_
1 + 2x
2
+ o
_
x
2
_
1 +
1
2
x
2
+ o
_
x
2
_
_
x
4
3x
9
2
x
2
+ 9x
3
+ o (x
3
) 3x +
1
2
x
3
+ o (x
3
) x
2
=
=
5
2
x
6
+ o
_
x
6
_

_
+
9
2
_
x
2
+
19
2
x
3
+ o (x
3
)
, x 0.
Se =
9
2
, allora si ha che
f(x) =
5
2
x
6
+ o
_
x
6
_

_
+
9
2
_
x
2
+ o (x
2
)
=
5
2 + 9
x
4
+ o
_
x
4
_
, x 0.
Quindi lordine di innitesimo di f per x 0 `e 4 e la parte principale `e
5
2+9
x
4
.
Se =
9
2
, allora si ha che
f(x) =
5
2
x
6
+ o
_
x
6
_
19
2
x
3
+ o (x
3
)
=
5
19
x
3
+ o
_
x
3
_
, x 0.
Quindi lordine di innitesimo di f per x 0 `e 3 e la parte principale `e
5
19
x
3
.