You are on page 1of 6

blo g.giallo zaf f e rano .

it

http://blo g.giallo zafferano .it/silvanaincucina/2011/12/20/cappelletti-di-carne-ricetta-base/

Cappelletti di carne ricetta base


20 dicembre 2011

Questi sono i cappelletti di carne ricetta base che a casa mia tradizione mangiarli cotti in brodo di carni miste e cappone, ogni anno il giorno di Natale e il primo giorno dellanno. La ricetta del ripieno antica, si tramanda in f amiglia da alcune generazioni, stesse dosi e stessi ingredienti, lunica variante che allora si tritava la carne con pazienza e ci voleva tempo, oggi, grazie alla tecnologia, si pu velocizzare questo passaggio. Ho trascritto f edelmente dosi e ingredienti della ricetta, aggiungendo qualche f oto basilare per il procedimento. Inutile dirvi che una ricetta sostanziosa, ma decisamente gustosa.

Ingredienti per : Cappelletti di carne ricetta base Per il ripieno (dosi per 8 uova di pasta alluovo f resca). La carne rigorosamente cruda, cuocer nel brodo, rilasciando ulteriore sapore! 150 g. di lonza di maiale in un pezzo unico 200 g. di petto di pollo 200 g. di mortadella in una f etta 150 g. di prosciutto crudo dolce 100 g. di parmigiano grattugiato al momento 1 uovo intero 1 pizzicone di noce moscata 1 pizzicone di sale f ino Per la pasta f resca ( 8 uova) 800 g. f arina (pi quella per la spianatoia) 1 cucchiaio di olio dolica extravergine

8 uova f resche Procedimento

(si ottengono circa 380 cappelletti)

Tagliate le carni a dadini poi passatele per due volte nel trita-carne (se pref erite f atelo f are dal vostro macellaio di f iducia), mettete il composto di carni ottenuto in una ciotola, aggiungete il parmigiano, luovo la noce moscata e il sale e impastate molto bene (lideale f arlo con le mani). Sigillate la ciotola e mettetela in f rigo f ino alla preparazione dei cappelletti.

Sulla spianatoia versate a f ontana la f arina, al centro sgusciate le uova e iniziate ad amalgamare con una f orchetta, unendo poco alla volta la f arina, poi iniziate ad impastare a piene mani f ino ad ottenere un panetto, chiudetelo in un sacchetto a riposare per 30 a temperatura ambiente.

Prendete una porzione di pasta per volta dal sacchetto, f ate la classica pallina ben impastata e stiratela col mattarello ad uno spessore sottile, con una rotella tagliapasta smerlata tagliarla a quadretti non troppo grandi, porre al centro una noce di ripieno e chiuderli congiungendo a triangolo premendo bene, poi con lindice della mano destra sotto al ripieno chiuderli ad anello, saldando le puntecos nascono i cappelletti. (Per tirare la pasta va bene anche la macchina sf ogliatrice).

Posizionate i cappelletti distanziati su vassoi con carta f orno (se li preparate con anticipo), metteteli col vassoio nel congelatore, dopo una mezzoretta, quando sono rassodati, trasf eriteli in sacchetti o contenitori a porzioni, pronti da cuocere ancora congelati,direttamente nel brodo bollente. Se invece saranno cotti a breve lasciateli coperti con teli da cucina f ino alla cottura nel brodo. Ringrazio mia mamma che a 84 anni ancora super brava per la pasta f resca..oggi avevo davvero bisogno del suo aiuto, sopratutto per potere f otograf are i vari passaggi e non solo.
Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!