Sei sulla pagina 1di 2

Diploma e Titolo

La lunga tradizione della psicoanalisi


stabilisce con molta chiarezza che non
esiste la possibilit per un'istituzione di
dare il Diploma di Psicoanalista a
nessuno, quindi nemmeno il nostro
Istituto si arroga tale diritto.
La scuola ritiene che il Ttitolo di
psicoanalista non sia decretabile a priori
da un'istituzione (a questo proposito si
veda la teorizzazione di S. Freud) ma che
passi attraverso un proprio riconoscimento
di ruolo che permetta all'analista di
autorizzarsi a porsi in quella precisa
posizione asimmetrica; solo attraverso un
lungo lavoro di formazione personale e di
gruppo, l'analista pu giungere a dirsi tale,
considerando che la propria autorizzazione
sar passibile di non essere accolta dagli
altri (a questo proposito si veda la
teorizzazione di J. Lacan).
La scuola non considera il diploma di
specializzazione
in
psicoterapia
(nemmeno
quello
ad
orientamento
psicoanalitico) un punto di arrivo nella
formazione psicoanalitica e nemmeno un
titolo abilitante a sentirsi psicoanalista,
bens lo considera eventualmente un passo,
peraltro non necessariamente attinente
alla
disciplina
psicoanalitica,
ma
suffcientemente contiguo per essere
eventualmente parte del percorso di studi.

Tel. 388.4747257
info@circolofreud.it
www.circolofreud.it
via Cattaneo 76
Brescia

Associazione Culturale di Psicoanalisi

Istituto di
Alta
Formazione
in Psicoanalisi

- info@circolofreud.it -

L'Istituto d'Alta Formazione


Nella piena tradizione della psicoanalisi, il
Circolo Freud si propone come luogo di
formazione ed informazione organizzando
seminari, gruppi di studio, corsi, gruppi di
supervisione, etc.
La formazione psicoanalitica ha la
caratteristica fondante di essere di prima
istanza, quindi non si confgura come una
specializzazione di qualche laurea o
professione particolare. Questo non
signifca che almeno una laurea triennale
in qualsiasi disciplina non sia considerata
un bagaglio minimo di tipo culturale (in
linea con la direttiva europea in materia di
formazione).
In Italia la questione dell'appiattimento
della psicoanalisi sulla psicoterapia ad
orientamento psicoanalitico, ha creato
molti problemi anche di natura giuridica
ma, nonostante questo, l'Istituto continua
a credere nella specifcit della psicoanalisi
come Freud ci ha chiarito ne La
questione della psicoanalisi laica, L'analisi
condotta dai non medici (1926). Quindi
continua a trasmetterla
attraverso
un
Attivi dal 2008
percorso a posteriori,
personale
e
non
prevedibile
preventivamente. Si ritiene che questo
percorso necessiti di un contenitore
strutturato secondo alcuni principi.

- www.circolofreud.it -

Il Percorso Formativo
Sono previste 1480 ore in almeno quattro
anni, suddivise in:
400 ore di Psicoanalisi personale
640 ore di Informazione teorica
400 ore di Formazione pratica
240 ore di Psicoanalisi di supervisione
individuale
Ogni anno accademico prevede almeno
370 ore cos articolate:
Psicoanalisi Personale, 50 ore
Informazione teorica, 160 ore
Formazione pratica, 100 ore
Psicoanalisi di supervisione individuale, 60 ore
Requisiti di ammissione
a) Laurea triennale in qualsiasi disciplina
(o cultura equipollente dimostrabile
attraverso pubblicazioni, insegnamenti,
collaborazioni magistrali o altro, sar
valutata
dal
Collegio
Docenti
la
presentazione di un proprio curriculm
vitae)
b) Almeno 22 anni (al fne di avere
un'ipotetica maturazione esperienziale
adatta ad un impegno di indagine
personale e relazionale)

- info@circolofreud.it -

Il Programma
20 weekend (sabato e domenica) con 16
ore impegnate, 8 il sabato e 8 la domenica.
Sabato (8 ore)
Supervisione di gruppo: 3 ore suddivise in
due gruppi (ogni gruppo dura 1 ora e
mezza e si tengono la mattina).
Formazione pratica: 5 ore dedicate ai
gruppi di lavoro (pomeriggio).
Domenica (8 ore)
Informazione teorica.
8 ore suddivise in 4 moduli da 2 ore l'uno.
Informazione teorica (160 ore)
1. Seminario Annuale Monografco (40 ore)
2. Storia della Psicoanalisi (20 ore)
3.Metapsicologia
Comparata
(teorie
psicoanalitiche a confronto) (20 ore)
4. Materie a scelta dal candidato secondo
Piano di Studi (80 ore)
1. prima materia a scelta (16 ore)
2. seconda materia a scelta (16 ore)
3. terza materia a scelta (16 ore)
4. quarta materia a scelta (16 ore)
5. quinta materia a scelta (16 ore)
Formazione pratica (100 ore)
1. gruppi di lavoro (20 ore)
2. gruppi di ricerca (20 ore)
3. stesura di testi sui casi clinici (20 ore)
4.attivit sociale: scrittura sulla rivista e
partecipazione alle iniziative (20 ore)
5.esperienze formative proposte dal
candidato (20 ore)
Supervisione di gruppo (60 ore)
1. venti gruppi di supervisione di 1 ora e
mezza l'uno

"Voglio difendere la psicoanalisi dai medici e dai preti. Vorrei consegnarla a una razza che ancora non esiste,
una razza di curatori di anime laici, che non abbiano bisogno di essere medici e si autorizzino a non essere preti"
(S. Freud, Lettera al Pastore P/ster, 1928)