Sei sulla pagina 1di 0
Pagina 1 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du <a href=p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-0-3" src="pdf-obj-0-3.jpg">

Pagina 1

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE, TIAMO Cancella le memorie con Ho-oponopono Siamo sempre in attesa di risolverep licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-1-3" src="pdf-obj-1-3.jpg">

MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE, TIAMO

Cancella le memorie con Ho-oponopono Siamo sempre in attesa di risolvere i nostri problemi cercando di cambiare le cose al di fuori di noi stessi.

L'unico modo che abbiamo per trovare la Pace è trovarla in noi stessi e allora si estenderà a tutto ciò che ci circonda.

Tutto e tutti sono solo le nostre memorie.

A volte abbiamo esperienze turbolente, paure, ansie, possiamo pulire queste memorie.

Possiamo lasciarle andare, sapendo che sono solo ricordi.

Giocando. Troveremo la Pace in noi, quando ci prenderemo la responsabilità di tutto al

100%.

Amare se stessi è il giusto modo di migliorarsi e nel contempo migliorare il mondo.

Pagina 2

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Ho-oponopono significa "mettere le cose al posto giusto". L' intera Esistenza nasce da dentro, non dall'p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 3 " id="pdf-obj-2-3" src="pdf-obj-2-3.jpg">

Ho-oponopono significa

"mettere le cose al posto giusto".

L' intera Esistenza nasce da dentro, non dall' esterno.

L'Esistenza è un dono della Divina Intelligenza.

E il dono ci è stato dato per il solo scopo di ristabilire chi siamo, la nostra Identità del Sé, la stessa sembianza del Divino Amore

che ha creato il Vuoto e l' Infinito.

Noi siamo un tutt' Uno con tutte le cose allo stesso tempo.

Siamo semplicemente delle estensioni della fonte di energia, che è la stessa sostanza di cui è fatto l’Universo intero.

Siamo tutti creatori della nostra esistenza:

Tutto è creato da noi stessi.

Tutto quello che vedi, che ascolti, che senti, che odori, che tocchi, che pensi, che ricordi, che ti provoca una reazione emotiva, sono tutte cose che tu hai creato.

Le cose belle ma anche quelle brutte.

Ognuna di queste cose esiste perché tu permetti che esista, e questo ci riporta a Ho-oponopono.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 3

Quale meraviglioso potere abbiamo nelle nostre mani? Quando veramente riesci a capire che stai creando ognip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-3-3" src="pdf-obj-3-3.jpg">

Quale meraviglioso potere abbiamo nelle nostre mani?

Quando veramente riesci a capire che stai creando ogni singolo pezzo della tua esistenza,

dalla più piccola molecola fino al grattacielo più alto,

dall'amore più meraviglioso all'odio più lancinante, allora realizzi che puoi cambiare ognuna di queste cose visto che tu sei il responsabile del fatto che esistano.

Lo puoi fare semplicemente mostrando Gratitudine per tutte quelle cose della tua vita di cui sei felice e che vuoi che crescano.

Chiedendo perdono invece per tutte quelle che vorresti mandare via o diminuire.

Tutto il bene, tutto il male e tutto quello che sta in mezzo è una tua creazione.

Puoi imparare a comprendere la tua Gratitudine e la tua capacità di perdonare con Ho-oponopono.

Quando si avvia la pulizia sarai in grado davvero di apprezzare la vita in un modo diverso.

Pagina 4

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Mi dispiace Perdonami Grazie Ti amo Attimo dopo Attimo ripeti: " HAWAI'I" HA – Respiro WAIp licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 5 " id="pdf-obj-4-3" src="pdf-obj-4-3.jpg">

Mi dispiace Perdonami Grazie Ti amo

Attimo dopo Attimo ripeti: " HAWAI'I"

HA – Respiro

WAI – Acqua

I – Divinità

HAWAI'I – Il Respiro e l’Acqua della Divinità!

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 5

INDICE Usa i segnalibri a sinistra per andare alle pagine CAPITOLO 1 - HUNA: L’origine delp licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-5-3" src="pdf-obj-5-3.jpg">

INDICE

Usa i segnalibri a sinistra per andare alle pagine

INDICE Usa i segnalibri a sinistra per andare alle pagine CAPITOLO 1 - HUNA: L’origine delp licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-5-9" src="pdf-obj-5-9.jpg">

CAPITOLO 1 - HUNA: L’origine del Segreto

Pag.

9

CAPITOLO 2 – HO-OPONOPONO

Pag.

39

Pag.

41

CAPITOLO 4 - Ho-oponopono dell’Identità del Sé

Pag.

46

CAPITOLO 5 - Morrnah Nalamaku Simeona

...................................

Pag.

51

CAPITOLO 6 - Dr. Ihaleakala Hew Len

Pag.64

CAPITOLO 7 - I punti chiave di Ho-oponopono

Pag.

71

CAPITOLO 8 - Lo scopo della vita incarnata

Pag.

74

CAPITOLO 9 - Responsabile al 100%

Pag.

86

CAPITOLO 10 - Memorie condivise

Pag.

91

CAPITOLO 11 - Specchi Esseni

Pag.

106

Pag.

111

Pag.

123

Pag.

129

Pagina 6

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 15 - Ispirazione e Intuizione Pag. 143 Pag. 147 Pag. 156 CAPITOLO 18 - Ho-oponoponop licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 7 " id="pdf-obj-6-3" src="pdf-obj-6-3.jpg">

CAPITOLO 15 - Ispirazione e Intuizione

Pag.

143

Pag.

147

Pag.

156

CAPITOLO 18 - Ho-oponopono e la Legge d’Attrazione

Pag.

Pag.

161

CAPITOLO 19 - Resistenza allo stato di Comfort

178

CAPITOLO 20 - Colpa e peccato

..............................................

Pag.184

CAPITOLO 21 - Il cammino davvero facile

Pag.

192

CAPITOLO 22 - Funzionamento “tecnico”

Pag.

Pag.

195

CAPITOLO 23 - Pratica costante

207

Pag.

217

CAPITOLO 25 - Ho-oponopono pratico

Pag.

Pag.

219

CAPITOLO 26 - Ho-oponopono Glossario

243

CAPITOLO 27 - Lo Spirito di Aloha

Pag.

248

CAPITOLO 28 – Chi siamo

.......................................................

Pag.255

CAPITOLO 29 – Bibliografia

Pag.

270

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 7

Ho-oponopono è uno strumento potentissimo che vede la sua origine nella cultura Huna hawaiana. Negli annip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-7-3" src="pdf-obj-7-3.jpg">

Ho-oponopono è uno strumento potentissimo che vede la sua origine nella cultura Huna hawaiana.

Negli anni è stato modificato e ristrutturato per stare al passo con i tempi ma, in ogni caso affonda le sue radici e le sue premesse nell’antica filosofia

Huna di cui ha fatto propri i pilastri fondamentali.

Pertanto ci sembra indispensabile, per comprendere la tecnologia di Ho- oponopono, possedere una conoscenza seppur di massima della cultura

Huna e della sua antica filosofia.

Pagina 8

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 1 HUNA: L’origine del Segreto In Polinesia, fin da tempi molto remoti si è sviluppataHuna , cioè "segreto" o "conoscenza nascosta". I “Kahuna” o “Guardiani del Segreto”, nativi delle isole Hawaii, sono i custodi della tradizione e delle arti segrete di magia della cultura hawaiana. Huna, la dottrina “segreta” dei Kahuna riflette la profonda comprensione che essi hanno dei meccanismi psicologici e fisici dell'essere umano e dell'energia vitale che connette l'uomo al resto dell'Universo. I modi di comunicazione fra Consapevolezza, Forza Vitale e Materia Invisibile, sono i fondamenti della dottrina hawaiana. (Maria Fantocci) Il segreto però non è inteso come l’intenzione di nascondere qualcosa alla conoscenza dei più. L’appellativo è riferito invece al carattere misterioso delle cose, della Vita e alla loro qualità invisibile che spesso le rende difficili da interpretare. In questo caso specifico il “segreto” è una conoscenza antica che è stata in qualche modo dimenticata. Il segreto a cui gli hawaiani si riferiscono è la conoscenza perduta che riguarda la visione del mondo Sciamanico degli antichi, gelosamente custodito in attesa di essere riscoperta e presentata al mondo. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 9 " id="pdf-obj-8-3" src="pdf-obj-8-3.jpg">

CAPITOLO 1

HUNA: L’origine del Segreto

In Polinesia, fin da tempi molto remoti si è sviluppata una filosofia che è

culminata nella tradizione Huna, cioè "segreto" o "conoscenza nascosta". I “Kahuna” o “Guardiani del Segreto”, nativi delle isole Hawaii, sono i

custodi della tradizione e delle arti segrete di magia della cultura hawaiana.

Huna, la dottrina “segreta” dei Kahuna riflette la profonda comprensione che essi hanno dei meccanismi psicologici e fisici dell'essere umano e

dell'energia vitale che connette l'uomo al resto dell'Universo. I modi di

comunicazione fra Consapevolezza, Forza Vitale e Materia Invisibile, sono i fondamenti della dottrina hawaiana. (Maria Fantocci)

Il segreto però non è inteso come l’intenzione di nascondere qualcosa alla conoscenza dei più. L’appellativo è riferito invece al carattere misterioso

delle cose, della Vita e alla loro qualità invisibile che spesso le rende difficili

da interpretare.

In questo caso specifico il “segreto” è una conoscenza antica che è stata in

qualche modo dimenticata. Il segreto a cui gli hawaiani si riferiscono è la conoscenza perduta che riguarda la visione del mondo Sciamanico degli antichi, gelosamente custodito in attesa di essere riscoperta e presentata al mondo.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 9

“Huna” è il nome che l’esploratore americano <a href=Max Freedom Long diede all’antica filosofia spirituale delle Hawaii. Non abbiamo informazioni anteriori sulla filosofia Huna a quelle forniteci da Max Freedom Long, che per quanto si sa, deriva dalle conoscenze ancestrali della popolazione di quelle isole e ad esse si rifà in maniera integrale. Egli investì oltre trent’anni della sua vita a studiare le credenze mentali e spirituali dei nativi hawaiani e le loro pratiche magiche utilizzate dai sacerdoti Kahuna. Le informazioni che Freedom Long radunò sono raccolte in alcuni testi di insindacabile autorevolezza. I risultati delle sue ricerche sono fondamentali per la conoscenza e per la comprensione di una cultura millenaria quale quella hawaiana. Dai suoi studi emerge inequivocabilmente che le credenze Huna e i poteri miracolosi dei Kahuna avevano davvero ben poco a che vedere con la superstizione, con la magia, come invece volevano far credere tanti antropologi e missionari vari, che si avvicinarono alla medesima cultura in maniera quantomeno frettolosa e superficiale. Max Freedom Long comprese che il talento principale e particolare di questa antica saggezza si rivela nella capacità di capire le particolarità della coscienza umana, della sua natura e delle sue frammentazioni e, soprattutto, delle energie e dei meccanismi attraverso i quali agiscono gli elementi della coscienza stessa. Pagina 10 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-9-3" src="pdf-obj-9-3.jpg">

“Huna” è il nome che l’esploratore americano Max Freedom Long diede

all’antica filosofia spirituale delle Hawaii. Non abbiamo informazioni anteriori sulla filosofia Huna a quelle forniteci da Max Freedom Long, che

per quanto si sa, deriva dalle conoscenze ancestrali della popolazione di quelle isole e ad esse si rifà in maniera integrale.

Egli investì oltre trent’anni della sua vita a studiare le credenze mentali e spirituali dei nativi hawaiani e le loro pratiche magiche utilizzate dai sacerdoti Kahuna. Le informazioni che Freedom Long radunò sono raccolte in alcuni testi di insindacabile autorevolezza. I risultati delle sue ricerche sono fondamentali per la conoscenza e per la comprensione di una cultura millenaria quale quella hawaiana.

Dai suoi studi emerge inequivocabilmente che le credenze Huna e i poteri miracolosi dei Kahuna avevano davvero ben poco a che vedere con la superstizione, con la magia, come invece volevano far credere tanti antropologi e missionari vari, che si avvicinarono alla medesima cultura in

maniera quantomeno frettolosa e superficiale.

Max Freedom Long comprese che il talento principale e particolare di questa antica saggezza si rivela nella capacità di capire le particolarità della

coscienza umana, della sua natura e delle sue frammentazioni e, soprattutto, delle energie e dei meccanismi attraverso i quali agiscono gli elementi della coscienza stessa.

Pagina 10

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

“I Kahuna sono sostanzialmente degli sciamani guaritori. Essi, da sempre, hanno compreso che la psiche umanap licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 11 " id="pdf-obj-10-3" src="pdf-obj-10-3.jpg">

“I Kahuna sono sostanzialmente degli sciamani guaritori. Essi, da sempre, hanno compreso che la psiche umana è un sistema tripartito composto da due "anime" e da uno "spirito guida" e che corrispondono rispettivamente a quelle che oggi sono conosciute come mente conscia, inconscia e superconscia, o ego, sub-conscio e Io-superiore.

I Kahuna sanno che le menti conscia ed inconscia risiedono unitamente nel corpo, mantenendo ognuna la propria abilità mentale ed il proprio ruolo nel determinare il comportamento di un individuo. Abitualmente siamo soliti

identificare il loro sito rispettivamente nel cervello e nel cuore, anche se figurativamente.

Essi considerano che il Subconscio ha il potere della memoria e dei ricordi e che possiede qualità elementari di ragionamento basate sull’istinto. La mente cosciente, invece, non ha memoria e non ha il potere di ricordare un pensiero una volta che questo esce dalla sua attenzione, ma ha la prerogativa del ragionamento e della capacità di scelta. Diciamo che possiamo farla coincidere con la razionalità. “La mente cosciente deve comunicare con il Subconscio per richiamare alla memoria qualsiasi pensiero. Inoltre, la mente conscia possiede in esclusiva il potere di usare la volontà e di ragionare in maniera induttiva. La mente conscia non può essere ipnotizzata, mentre il Subconscio reagisce sia all'ipnotismo che alle suggestioni.” (Maria Fantocci)

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 11

La filosofia <a href=Huna non è una “religione” che prevede l’esistenza di una fede o di particolari credenze o di un “oggetto” cosiddetto di culto, nonché gestita da una gerarchia di maestri o sacerdoti (che sono i depositari della “Verità” e la insegnano) e di discepoli (che la imparano). In realtà ci troviamo di fronte ad un sistema di studio, di vita e di evoluzione personale, che fa della pratica e dell’elasticità la propria prerogativa. A dire il vero la filosofia Huna è compatibile con qualunque religione. Si tratta piuttosto di una teoria filosofica aperta, senza alcun dogma, ma con l’intento di superare funzionalmente e praticamente gli ostacoli che continuamente si presentano. E’ una filosofia di vita il cui unico obiettivo è quello di essere efficace. Per inciso noi intravediamo non poche analogie con il Buddhismo: l'insegnamento del Buddha è uno stile di vita, non un sistema di credenze. Ciò che ha trasmesso è estremamente scientifico, assolutamente empirico, molto pratico. Egli non è un filosofo, né un metafisico. È un uomo molto concreto, che afferma: «Puoi cambiare la tua vita, le credenze non sono necessarie». Pagina 12 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-11-3" src="pdf-obj-11-3.jpg">

La filosofia Huna non è una “religione” che prevede l’esistenza di una fede o di particolari credenze o di un “oggetto” cosiddetto di culto, nonché gestita da una gerarchia di maestri o sacerdoti (che sono i depositari della “Verità” e la insegnano) e di discepoli (che la imparano).

In realtà ci troviamo di fronte ad un sistema di studio, di vita e di evoluzione personale, che fa della pratica e dell’elasticità la propria prerogativa.

A dire il vero la filosofia Huna è compatibile con qualunque religione.

Si tratta piuttosto di una teoria filosofica aperta, senza alcun dogma, ma

con l’intento di superare funzionalmente e praticamente gli ostacoli che continuamente si presentano.

E’ una filosofia di vita il cui unico obiettivo è quello di essere efficace.

Per inciso noi intravediamo non poche analogie con il Buddhismo:

l'insegnamento del Buddha è uno stile di vita, non un sistema di credenze.

Ciò che ha trasmesso è estremamente scientifico, assolutamente empirico,

molto pratico.

Egli non è un filosofo, né un metafisico. È un uomo molto concreto, che

afferma: «Puoi cambiare la tua vita, le credenze non sono necessarie».

Pagina 12

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Anzi, qualsiasi credo è un ostacolo al reale cambiamento. “Inizia libero da qualsiasi credo, senza alcuna“filosofia” Hun a utilizzano il loro sapere esclusivamente con scopi pratici. Le meditazioni, i canti, le iniziazioni, i riti e i processi tecnici messi a punto dall’ Huna, sono utili per potenziarci, per innalzarci spiritualmente e sono in grado di regalarci maggiore serenità, felicità e gioia nella nostra vita di tutti i giorni. Questo è il loro scopo e la loro utilità. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 13 " id="pdf-obj-12-3" src="pdf-obj-12-3.jpg">

Anzi, qualsiasi credo è un ostacolo al reale cambiamento.

“Inizia libero da qualsiasi credo, senza alcuna metafisica, senza nessun

dogma. Inizia assolutamente nudo e spoglio, libero da qualsiasi teologia, senza ideologie. Inizia vuoto! Quello è l’unico modo per conseguire la verità". (OSHO)

Teniamo ben presenti queste affermazioni perché vedremo che gli stessi concetti sono il fondamento dell’ Ho-oponopono.

Il Buddha è uno scienziato del mondo interiore e la meditazione è il suo contributo fondamentale per spostare la consapevolezza dal mondo esteriore a quello dentro di noi, ma ricordiamo bene che anche la meditazione è uno strumento e non è l’unico o il migliore per raggiungere lo scopo.

Quindi in sostanza, tornando ai Kahuna, i seguaci della “filosofia” Huna utilizzano il loro sapere esclusivamente con scopi pratici. Le meditazioni, i canti, le iniziazioni, i riti e i processi tecnici messi a punto dall’ Huna, sono utili per potenziarci, per innalzarci spiritualmente e sono in grado di regalarci maggiore serenità, felicità e gioia nella nostra vita di tutti i giorni. Questo è il loro scopo e la loro utilità.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 13

I Maestri di questa dottrina sono chiamati sciamani Kahuna (che significa colui che custodisce il segreto)p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-13-3" src="pdf-obj-13-3.jpg">

I Maestri di questa dottrina sono chiamati sciamani Kahuna (che significa

colui che custodisce il segreto) alle Hawaii, sciamani Tahuna a Tahiti e sciamani Tohunga presso i Maori.

Non è tracciata un’unica “retta via” da seguire per camminare nella “Luce”.

Se esistono al mondo delle tecniche efficaci per risolvere i problemi sono sempre compatibili con la filosofia Huna.

L’importante è che questi sistemi funzionino veramente.

Essa non è depositaria dell’unica Verità, semplicemente propone una serie

di metodi provati ed efficaci.

I SETTE PRINCIPI HUNA

Esistono 7 principi alla base del pensiero Huna, ma le modalità in cui questi principi si manifestano nella realtà sono innumerevoli (addirittura

infiniti).

"In virtù del simbolismo esoterico del numero 7, gli sciamani Huna sono soliti indicare tra le centinaia di idee del loro sistema, sette Principi Fondamentali, dal carattere rivelativo, in quanto capaci di risvegliare in ognuno profonda conoscenza intorno ai misteri dell'esistere.

Pagina 14

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Sette viene tradotto in hawaiano con la parola HIKU: HI che significa scorrere, rappresenta il principiowww.reiki.info Huna significa “Segreto”, ma noi conosciamo il segreto, perché non è un segreto che deve rimanere nascosto, semplicemente è un segreto perché dai più è stato dimenticato. IKE: IL MONDO E' QUELLO CHE PENSI CHE SIA (Tutto è illusione, i sistemi sono soggettivi) Alla base di Huna c’è la convinzione che ciascuno di noi sia formato da tre Sé: KU - il Subconscio LONO - il Sé cosciente AUMAKUA - il Sé Superiore. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 15 " id="pdf-obj-14-3" src="pdf-obj-14-3.jpg">

Sette viene tradotto in hawaiano con la parola HIKU:

HI che significa scorrere, rappresenta il principio femminile e KU che significa stare immobile, rappresenta il principio maschile.

I sette principi fondamentali degli sciamani Huna delle Hawaii costituiscono una sorta di visione del mondo - un interessantissimo paradigma e contemporaneamente un riferimento pragmatico per chi voglia cimentarsi con l'arte dello sciamanesimo in un contesto moderno e urbano." (Dario Canil) www.reiki.info

Huna significa “Segreto”, ma noi conosciamo il segreto, perché non è un segreto che deve rimanere nascosto, semplicemente è un segreto perché dai più è stato dimenticato.

IKE: IL MONDO E' QUELLO CHE PENSI CHE SIA

(Tutto è illusione, i sistemi sono soggettivi) Alla base di Huna c’è la convinzione che ciascuno di noi sia formato da

tre Sé:

KU - il Subconscio LONO - il Sé cosciente AUMAKUA - il Sé Superiore.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 15

E ognuno di noi crea la propria personale realtà tramite le proprie idee, i propri pensieri,p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-15-3" src="pdf-obj-15-3.jpg">

E ognuno di noi crea la propria personale realtà tramite le proprie idee, i propri pensieri, le proprie abitudini e le proprie convinzioni e soprattutto tramite i propri sentimenti e le proprie emozioni. Noi siamo dei potenti co-creatori della realtà e Huna non fa altro che renderci coscienti di questo e insegnarci ad essere creatori consapevoli. Tutto dipende dalla prospettiva da cui si parte: se penso di farcela sicuramente ce la farò; se penso di non farcela sicuramente non ce la farò. Noi siamo responsabili di tutto ciò che ci accade e siamo sempre noi che

diamo un valore a ciò che ci succede attraverso le nostre percezioni e le

nostre reazioni, attraverso il giudizio e la qualificazione delle situazioni e

delle contingenze.

KALA: TUTTO E' POSSIBILE

(Tutto è collegato, la separazione è un’illusione, non esistono limiti.)

Non esistono veri confini tra l’io interiore e il mio corpo, tra me e te, tra

noi e gli altri, tra le persone e le cose e nemmeno tra l’uomo e Dio. Tutto è Uno e la molteplicità dipende solo dalla nostra percezione della realtà. (giudizio).

Nella concezione Huna tutto quello che è, che è stato o che diverrà è la stessa cosa. Le separazioni sono solo convenzioni funzionali umane.

Pagina 16

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Perciò non esistono limiti per le connessioni che ognuno di noi può ottenere. Si può entrarep licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 17 " id="pdf-obj-16-3" src="pdf-obj-16-3.jpg">

Perciò non esistono limiti per le connessioni che ognuno di noi può ottenere. Si può entrare in contatto con più cose o situazioni sia nel tempo che nello spazio. Basta rimanere aperti alle possibilità. Siamo immersi in

un Universo Olografico.

Inoltre, diretta conseguenza di questo è che ognuno di noi ha in sé un

potenziale di creatività infinito, sia in qualità che in quantità.

La

maggior

parte

degli

esseri

umani

però

attualmente

non

ne

è

consapevole.

Noi possiamo manifestare qualunque cosa siamo capaci di pensare e per la quale siamo in grado di emozionarci. E lo possiamo fare come e quando vogliamo, perché il mondo è ciò che è in virtù di come noi lo vediamo. I limiti sono solo quelli che ci poniamo noi.

Se noi accettiamo la possibilità lo possiamo manifestare nella realtà.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 17

MAKIA: L'ENERGIA VA DOVE SI DIRIGE L'ATTENZIONE ( ... e l’attenzione va dove fluisce l’energia) Eccop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-17-3" src="pdf-obj-17-3.jpg">

MAKIA: L'ENERGIA VA DOVE SI DIRIGE L'ATTENZIONE

(

...

e

l’attenzione va dove fluisce l’energia)

Ecco perché è importantissimo essere sempre consapevoli delle emozioni che si provano e di cosa le provoca. Le nostre emozioni sono quelle che danno la direzione al nostro cammino,

quelle che definiscono la nostra vita. Se noi impariamo a gestire il flusso di energia (Mana) determinato dalle nostre emozioni, controllandole, (controllare le emozioni non significa

inibirle, ma semplicemente esserne coscienti) sviluppiamo anche il nostro potere creativo. Noi otteniamo quello su cui ci concentriamo maggiormente (in positivo e in negativo). Il modo più semplice per accrescere il “Mana” è quello di allenarsi a trasformare gli atteggiamenti negativi (che ci procurano sensazioni di malessere) in atteggiamenti positivi (che ci procurano emozioni piacevoli). In sostanza il trucco è quello di essere consapevoli ed accettare con compassione tutti i pensieri e le sensazioni negative senza combatterle, semplicemente quando si presentano, trasformandole coscientemente in emozioni benevole, partendo dal presupposto che la loro negatività è determinata unicamente dal nostro giudizio.

Pagina 18

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Un’ emozione spiacevole può sempre essere bilanciata da una positiva e il fatto che noi latre Sé sono allineati (Conscio, Subconscio, Superconscio o anche Ego, Bambino Interiore e Io Superiore), più i risultati saranno evidenti e veloci a manifestarsi. L’attenzione dell’Ego dipende dalla nostra volontà (è una nostra scelta). L’attenzione del Subconscio dipende dalle abitudini (il Subconscio è regolato dalle abitudini ed è istintivo). Più siamo abituati ad una certa situazione più è vera per il nostro Subconscio. L’allineamento dell’ Io Superiore dipende dalla concordanza dei primi due. L’Io Superiore è sempre indirizzato al meglio per noi stessi, se anche le altre nostre due componenti sono allineate al meglio il gioco è fatto. Ora il nostro allineamento ci permette di superare dubbi, paure, timori e angosce, senza doverli combattere, ma semplicemente accettandoli, e più gratitudine associamo alla loro accettazione, più facilmente allineiamo la nostra interiorità. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 19 " id="pdf-obj-18-3" src="pdf-obj-18-3.jpg">

Un’ emozione spiacevole può sempre essere bilanciata da una positiva

e

il fatto che noi la consideriamo spiacevole non significa che lo sia

oggettivamente.

Più l’attenzione è forte, più i nostri tre Sé sono allineati (Conscio, Subconscio, Superconscio o anche Ego, Bambino Interiore e Io Superiore), più i risultati saranno evidenti e veloci a manifestarsi.

L’attenzione dell’Ego dipende dalla nostra volontà (è una nostra scelta). L’attenzione del Subconscio dipende dalle abitudini (il Subconscio è regolato dalle abitudini ed è istintivo).

Più siamo abituati ad una certa situazione più è vera per il nostro Subconscio. L’allineamento dell’ Io Superiore dipende dalla concordanza dei primi due. L’Io Superiore è sempre indirizzato al meglio per noi stessi, se anche le altre nostre due componenti sono allineate al meglio il gioco è fatto.

Ora il nostro allineamento ci permette di superare dubbi, paure, timori e angosce, senza doverli combattere, ma semplicemente accettandoli, e più gratitudine associamo alla loro accettazione, più facilmente allineiamo la nostra interiorità.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 19

L’allenamento mentale è un’operazione fondamentale. Se noi riusciamo a mantenere centrata l’attenzione su ciò che vogliamop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-19-3" src="pdf-obj-19-3.jpg">

L’allenamento mentale è un’operazione fondamentale. Se noi riusciamo a

mantenere centrata l’attenzione su ciò che vogliamo sufficientemente a

lungo, essa diventerà un’abitudine a livello di frequenza superiore e avremo così addomesticato il nostro Subconscio alla nostra volontà (Ego).

In base ai principi Huna non bisogna pregare qualche essere superiore per ottenere qualcosa; non dobbiamo supplicare né implorare chicchessia; non dobbiamo cercare di forzare le cose piegando al nostro volere qualche volontà superiore: semplicemente dobbiamo focalizzare la nostra mente su ciò che desideriamo con l’ aspettativa di realizzarla.

Per poter essere ciò che vogliamo essere, è necessario pensare intensamente a come vogliamo diventare. Maggiori sono i particolari che evochiamo meno reali saranno i dubbi e i timori. E più allineata alle aspettative sarà la manifestazione.

Nella realizzazione della nostra felicità non dobbiamo affidarci a qualche divinità superiore più o meno definita, in quanto noi stessi siamo stati

creati ad immagine e somiglianza del “divino” che essendo Uno è parte

di noi e per semplicità di comprensione viene identificato con il nostro Io

Superiore.

Pagina 20

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Quindi per trovare Dio non dobbiamo fare tante ricerche o affidarci a vari maestri o sacerdotip licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 21 " id="pdf-obj-20-3" src="pdf-obj-20-3.jpg">

Quindi per trovare Dio non dobbiamo fare tante ricerche o affidarci a vari

maestri o sacerdoti depositari del ”Verbo”. Dobbiamo semplicemente fare una ricerca introspettiva con l’intento di trovare il contatto con il nostro Io Superiore, e il modo di mantenerlo.

MANAWA: ADESSO E' IL MOMENTO DEL POTERE

(“adesso” è in relazione all'attenzione e il potere aumenta focalizzando l'attenzione)

Nel “qui e ora” abbiamo la possibilità di cambiare il prima e il dopo, o meglio,

possiamo modificare l’influenza del passato (rivedendo le nostrecredenze

limitanti) per manifestare ciò che vogliamo nel futuro.

Gli unici veri freni che rendono inefficace il nostro potere sono il dubbio e

la paura che ci fanno tentennare nei nostri propositi e che sono responsabili delle nostre credenze limitanti.

La mancanza di fiducia in noi stessi e nelle nostre potenzialità ci frega!

Attenzione!

Bisogna sempre mantenere viva la consapevolezza perché quello che vogliamo possiamo ottenerlo con tutte le sue conseguenze!

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 21

E’ per questo che è fondamentale focalizzarsi sugli stati d’animo che si vogliono raggiungere, piuttosto cheALOHA : AMARE E' ESSERE FELICI INSIEME (L'Amore aumenta col diminuire della critica. Tutto è vivo, cosciente esensibile) Il significato profondo del termine hawaiano “aloha” è: condivisione (alo) gioiosa (oha) dell’energia Vitale (ha) ora (alo). Il segreto è ascoltare sempre le proprie emozioni e andare dove ci mostra il cuore. E’ importante lasciarsi trasportare dai sentimenti e fidarsi di essi, cioè del nostro Io Superiore che comunica con gli altri due Sé attraverso le emozioni e i sentimenti. Ogni azione che noi intraprendiamo ha collegate a sé delle emozioni, se noi impariamo a valutarle, non potremo più sbagliare quando agiamo. Se una certa cosa ci fa stare profondamente bene è giusta per noi e viceversa! Se noi agiamo in sintonia con le nostre emozioni l’Universo ci asseconderà nella manifestazione dei nostri desideri. Pagina 22 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-21-3" src="pdf-obj-21-3.jpg">

E’ per questo che è fondamentale focalizzarsi sugli stati d’animo che si vogliono raggiungere, piuttosto che sui mezzi che noi pensiamo possano procurarci determinate sensazioni. Potrebbe essere che il nostro Ego si sbagli (cosa molto probabile) e una volta ottenuti i mezzi non siano in realtà quelli giusti oer farci raggiungere la pace interiore.

ALOHA: AMARE E' ESSERE FELICI INSIEME

(L'Amore aumenta col diminuire della critica. Tutto è vivo, cosciente esensibile)

Il significato profondo del termine hawaiano “aloha” è: condivisione (alo)

gioiosa (oha) dell’energia Vitale (ha) ora (alo).

Il segreto è ascoltare sempre le proprie emozioni e andare dove ci mostra

il cuore. E’ importante lasciarsi trasportare dai sentimenti e fidarsi di essi,

cioè del nostro Io Superiore che comunica con gli altri due Sé attraverso le

emozioni e i sentimenti.

Ogni azione che noi intraprendiamo ha collegate a sé delle emozioni, se noi impariamo a valutarle, non potremo più sbagliare quando agiamo. Se una certa cosa ci fa stare profondamente bene è giusta per noi e viceversa! Se noi agiamo in sintonia con le nostre emozioni l’Universo ci asseconderà nella manifestazione dei nostri desideri.

Pagina 22

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

E va da sé che il nemico giurato della serenità e dell’allineamento è il GIUDIZIO eCOME DENTRO COSI’ FUORI MANA: TUTTO IL POTERE VIENE DA DENTRO (Tutto è intriso di Potere. Il Potere viene dall'autorevolezza) Il nome originario di questa filosofia era “Ho-omana”, che significa creare Mana, e Mana è la forza vitale. Quando abbiamo capito come accrescere la forza vitale, abbiamo imparato ad aumentare le nostre potenzialità creative. Tutto il potere viene da dentro! Crogiolandosi e facendosi coccolare dalle nostre emozioni positive… Grazie… è fantastico… ne voglio ancora!! Al di fuori di noi non esiste alcun potere perché è il potere dell’Universo che agisce attraverso noi, passando da dentro di noi. Non da fuori! Noi facciamo parte dell’Universo e l’Universo è parte di noi in un unico UNO. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 23 " id="pdf-obj-22-3" src="pdf-obj-22-3.jpg">

E va da sé che il nemico giurato della serenità e dell’allineamento è il GIUDIZIO e conseguentemente la critica. Accettazione e tolleranza devono diventare le parole d’ordine. COME DENTRO COSI’ FUORI

MANA: TUTTO IL POTERE VIENE DA DENTRO

(Tutto è intriso di Potere. Il Potere viene dall'autorevolezza)

Il nome originario di questa filosofia era “Ho-omana”, che significa creare

Mana, e Mana è la forza vitale.

Quando abbiamo capito come accrescere la forza vitale, abbiamo imparato ad aumentare le nostre potenzialità creative.

Tutto il potere viene da dentro! Crogiolandosi e facendosi coccolare dalle nostre emozioni positive… Grazie… è fantastico… ne voglio ancora!!

Al di fuori di noi non esiste alcun potere perché è il potere dell’Universo che agisce attraverso noi, passando da dentro di noi. Non da fuori! Noi facciamo parte dell’Universo e l’Universo è parte di noi in un unico UNO.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 23

Noi siamo il canale che attiva il potere dell’Universo e le nostre scelte emozionali gli dannop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-23-3" src="pdf-obj-23-3.jpg">

Noi siamo il canale che attiva il potere dell’Universo e le nostre scelte emozionali gli danno consistenza e direzione. Nessuno può avere potere su di noi se non siamo noi a darglielo e noi non abbiamo potere sugli altri. Nemmeno un Maestro ha potere su di noi. Nessuno può trasferire in noi il suo potere, perché esso è già dentro ognuno di noi, solo che spesso non ne siamo consapevoli.

"Non credere a nulla, non importa dove l'hai letta o chi l'ha detto, neppure se l'ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso". (Buddha)

PONO: L'EFFICACIA E' LA MISURA DELLA VERITA'

(C'è sempre un altro modo per fare la stessa cosa)

Non esiste una verità assoluta, esiste invece la verità effettiva soggettiva che dipende dal punto di vista dell’individuo.

Non esiste una via predefinita da percorrere, perché quello che può andare

bene per me non va necessariamente bene per te.

E’ il giudizio che determina qualitativamente gli eventi.

Pagina 24

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Ogni situazione ha molteplici punti di vista e molteplici strade che conducono alla soluzione migliore siaHuna è una teoria che si basa esclusivamente sulla pratica. Ogni sistema di conoscenza è considerato conveniente se risulta utile. Quindi non esiste mai un unico modo per realizzare un intento. I punti di vista da cui si percepisce una certa situazione sono molteplici e anche le modalità di azione senza che una sia più vera o più giusta di un’altra, dipende appunto dal punto di vista. Cioè tutti i sistemi di conoscenza e di azione risultano in qualche modo soggettivi, nel senso che sono mediati dall’individuo. Siamo liberi di usare il sistema più adatto al nostro modo di essere, se però ci assicuriamo di porre sempre estrema attenzione nel rispettare i punti di vista ed i modi di agire degli altri. La mia libertà finisce dove inizia la tua libertà. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 25 " id="pdf-obj-24-3" src="pdf-obj-24-3.jpg">

Ogni situazione ha molteplici punti di vista e molteplici strade che conducono alla soluzione migliore sia che si tratti di questioni spirituali,

mentali o fisiche.

Huna è una teoria che si basa esclusivamente sulla pratica. Ogni sistema

  • di conoscenza è considerato conveniente se risulta utile. Quindi non esiste

mai un unico modo per realizzare un intento.

I punti di vista da cui si percepisce una certa situazione sono molteplici e anche le modalità di azione senza che una sia più vera o più giusta di un’altra, dipende appunto dal punto di vista. Cioè tutti i sistemi di conoscenza e di azione risultano in qualche modo soggettivi, nel senso che sono mediati dall’individuo.

Siamo liberi di usare il sistema più adatto al nostro modo di essere, se però

  • ci assicuriamo di porre sempre estrema attenzione nel rispettare i punti di

vista ed i modi di agire degli altri.

La mia libertà finisce dove inizia la tua libertà.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 25

<a href=L’ESSERE UMANO Nella tradizione Hawaiana si pensa che l’essere umano sia formato da una serie di elementi: - Il Corpo Fisico - L’Energia Vitale - La Mente Nella cultura occidentale si tende ad identificare la mente con il cervello, ma se per mente intendiamo il nostro io pensante, capace di provare emozioni, stati d’animo, capace di avere un senso di identità, di coscienza ecc. scientificamente non è mai stato dimostrato che questa mente corrisponda al cervello umano. Gli Sciamani Hawaiani (Kahuna) sostengono che la mente sia qualcosa di etereo e immateriale che utilizza il cervello come mezzo fisico per agire, direttamente collegato alla medesima essenza eterea universale che in occidente identifichiamo con la coscienza collettiva. Pagina 26 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-25-3" src="pdf-obj-25-3.jpg">

Nella tradizione Hawaiana si pensa che l’essere umano sia formato da una serie di elementi:

  • - Il Corpo Fisico

  • - L’Energia Vitale

  • - La Mente

Nella cultura occidentale si tende ad identificare la mente con il cervello, ma

se per mente intendiamo il nostro io pensante, capace di provare emozioni,

stati d’animo, capace di avere un senso di identità, di coscienza ecc.

scientificamente non è mai stato dimostrato che questa mente corrisponda

al cervello umano.

Gli Sciamani Hawaiani (Kahuna) sostengono che la mente sia qualcosa di

etereo e immateriale che utilizza il cervello come mezzo fisico per agire,

direttamente collegato alla medesima essenza eterea universale che in

occidente identifichiamo con la coscienza collettiva.

Pagina 26

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Questa “Mente” a sua volta nell’antica tradizione Huna è formata da treelementi, non veramente distinti, map licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 27 " id="pdf-obj-26-3" src="pdf-obj-26-3.jpg">

Questa “Mente” a sua volta nell’antica tradizione Huna è formata da treelementi, non veramente distinti, ma ognuno dei quali ha una diversa funzione e che è opportuno distinguere formalmente per poterne parlare.

LONO - il Sé Cosciente KU - il Subconscio (conosciuto alle Hawaii come uniphilii) AUMAKUA - Sé Superiore

LONO: IL SE’ COSCIENTE (Ego)

Noi siamo sempre sintonizzati con il nostro LONO, per lo meno quando

siamo svegli. Anzi direi di più, noi proprio ci identifichiamo con il nostro

LONO. Nella maggior parte dei casi l’individuo non è nemmeno consape- vole dell’esistenza del sub-conscio e dell’Io superiore.

A sua volta la mente cosciente è strettamente connessa alla realtà fisica in

cui siamo immersi, e si occupa di comunicare, di valutare, di ragionare, di decidere, di agire, di desiderare e di sognare ed ha sempre una forte volontà di mantenere tutte le situazioni il più possibile sotto controllo, attribuendo ciò che non può volontariamente controllare, al caso, al destino ecc.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 27

La mente cosciente è quella che si colloca tra il Subcosciente e l’Io Supe- riore edp licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-27-3" src="pdf-obj-27-3.jpg">

La mente cosciente è quella che si colloca tra il Subcosciente e l’Io Supe- riore ed è il timoniere del vascello, quello che prende le decisioni, quello che fa uso del famoso “libero arbitrio”.

La mente cosciente è quella che possiamo identificare con il pensiero e

conla volontà.

LONO è decisamente limitato nella sua sfera d’azione, perché deve sottos-

tare alle limitazioni fisiche (5 sensi) e alle leggi dell’Universo (forza di

gravità, forze elettriche e magnetiche, colori e suoni le cui vibrazioni sono

al di fuori della sua capacità di percezione ecc.) Ma pur non essendo onnipotente dipende quasi esclusivamente da lui quan- to piacevole o meno sarà il nostro soggiorno sulla Terra. L’Io Superiore sa qual è l’obiettivo e lì, in un modo o in un altro si arriverà, ma come ci si arriverà dipende in grandissima parte dall’Io cosciente, tra- mite il libero arbitrio. Per inciso il “libero arbitrio” nella tradizione Hawaiana non è inteso come la libertà assoluta di fare tutto ciò che ci aggrada indipendentemente dalle esigenze di chi e di cosa ci circonda (anche nella nostra cultura questo at-

teggiamento viene definito “anarchia”, non libertà).

Il libero arbitrio è quello che ci permette di decidere come vogliamo rea- gire (in maniera attiva o passiva e con quale modalità) alle esperienze che viviamo e cosa vogliamo sperimentare e sentire ora per costruirci il dopo.

Pagina 28

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Il potere più grande a disposizione di LONO è la creatività, attraverso l’immaginazione di ciò chep licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 29 " id="pdf-obj-28-3" src="pdf-obj-28-3.jpg">

Il potere più grande a disposizione di LONO è la creatività, attraverso l’immaginazione di ciò che sarà e ancora non è, si può attingere alle illimitate risorse dell’Universo dove tutto è possibile ed esiste sempre un modo per ottenere ciò a cui si aspira.

Poiché il Subconscio non sa distinguere tra accadimenti immaginari e

situazioni reali, LONO è in grado di influenzare KU mantenendo l’attenzione

cosciente focalizzata sulla manifestazione di ciò che più desidera. Facendo

questo per un tempo sufficientemente lungo si induce il Subconscio a

registrare questa “cosa” nel suo archivio come se fosse una cosa reale, e a reagire ad essa di conseguenza.

A questo punto essendo LONO e KU allineati su quella determinata cosa, sarà l’Io Superiore, in contatto costante con l’energia dell’Universo, ad attivarsi per dare energia al nostro obiettivo e manifestarlo nella nostra realtà.

Ecco perché il Sé Cosciente è considerato un co-creatore della Realtà. Tutto questo meccanismo (complesso solo in apparenza) fa parte a pieno diritto delle nostre naturali potenzialità e capacità e possiamo usufruirne senza pericolo di portare via niente a nessuno.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 29

KU: IL SUBCONSCIO (uniphilii o bambino interiore) Poi c’è il KU Subconscio la cui area dip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-29-3" src="pdf-obj-29-3.jpg">

KU: IL SUBCONSCIO (uniphilii o bambino interiore)

Poi c’è il KU Subconscio la cui area di influenza è più interna rispetto a

quella di LONO. Esso controlla tutte le funzioni involontarie del nostro corpo, inoltre fa nascere le emozioni e i sentimenti in maniera automatica, in risposta agli avvenimenti. Esso registra tutte le esperienze e le cataloga nel suo personale archivio a cui solo lui ha accesso. A questo livello del nostro io non abbiamo infatti un accesso “volontario”, se vogliamo agire su di esso dobbiamo farlo tramite dei “trucchetti”, aggirando l’istinto per manovrarlo con la volontà.

Il Subconscio è colui che si occupa di tutte le funzioni istintive del corpo (respiro, battito cardiaco, singhiozzo ecc.) e si preoccupa di catalogare in un particolareggiatissimo archivio tutte le nostre esperienze e le emozioni ad esse correlate. Distribuisce sistematicamente l’energia dove serve nel corpo e ripara i piccoli danni. Tutto questo però in maniera automatica, senza consapevolezza o arbitrarietà.

Noi a malapena ce ne accorgiamo e spesso non ci interessiamo per niente a tutte queste attività del KU. Va così e va bene così.

Pagina 30

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Non è importante sapere come funzionano certi processi, basta che funzionino. Non è necessario essere unp licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 31 " id="pdf-obj-30-3" src="pdf-obj-30-3.jpg">

Non è importante sapere come funzionano certi processi, basta che funzionino. Non è necessario essere un esperto di anatomia per poter respirare o digerire!

Il Subconscio però tra le sue funzioni esegue anche gli ordini del Sé Cosciente. Egli è una sorta di segretario occulto del Sé Cosciente, presta sempre estrema attenzione a tutte le emozioni che proviamo e cataloga tutte le reazioni impartite dal LONO archiviandole secondo i suoi automatismi. La mente cosciente non è emozionale: è razionale. Valuta i fatti e impartisce ordini per poter reagire. Le emozioni le associa il Subconscio e sempre quest’ultimo archivia le associazioni: ad una certa situazione corrisponde una data emozione e una data reazione, e sarà sempre così

finché quantitativamente non sarà possibile modificare le associazioni

qualitative. Più informazioni archivia il KU, più è in grado di reagire in maniera autonoma.

I problemi nascono quando KU e LONO non sono allineati sulla stessa linea di azione. Se il LONO decide che una certa reazione ad una certa situazione non è più accettabile deve farlo digerire al KU proponendogli

un sufficiente numero di situazioni a cui corrisponde la reazione voluta coscientemente, finché il KU si convincerà accettando la prospettiva del

LONO come vera, e trasformandola in “abitudine”.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 31

Finché il LONO non ha riallineato il KU a sé, assisteremo ai cosiddetti processi di autosabotaggiop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-31-3" src="pdf-obj-31-3.jpg">

Finché il LONO non ha riallineato il KU a sé, assisteremo ai cosiddetti processi di autosabotaggio da parte del KU.

Queste

sono

quelle

credenze

limitanti

o

blocchi

energetici

che

ci

assillano.

Il problema è che il Sé Cosciente non ricorda mai tutto quello che c’è nell’archivio del Subconscio e proprio queste cose archiviate, ma dimen- ticate, sono le subdole “credenze limitanti” o “memorie ricorrenti” che spesso ci impediscono di avere la vita che vogliamo.

Il Subconscio invece dal canto suo conserva diligentemente tutto quello che riguarda la nostra esperienza passata e tutto all’occasione opportuna

(secondo il KU) viene tirato fuori e utilizzato, finché il Sé Cosciente non

decide che è il momento di intervenire.

Il Subconscio istintivamente ricerca sempre il piacere e il benessere e evi- ta il dolore come la peste e, se proprio non può fare a meno di affrontare il disagio, sceglie sempre il male minore secondo le informazioni che gli fornisce il suo archivio.

Pagina 32

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

AUMAKUA: L’IO SUPERIORE Poi c’è AUMAKUA – Il Sé Superiore che si identifica con la coscienzap licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 33 " id="pdf-obj-32-3" src="pdf-obj-32-3.jpg">

AUMAKUA: L’IO SUPERIORE

Poi c’è AUMAKUA – Il Sé Superiore che si identifica con la coscienza

spirituale dell’uomo, quella parte dell’IO che sembra osservarci da un’altra dimensione, ma che pare sapere sempre qual è la strada giusta e ce la suggerisce, non sempre in maniera immediatamente comprensibile.

L’Io Superiore comunica con il Sé Cosciente attraverso le emozioni, a volte attraverso i sogni. Il Sé Cosciente può entrare in contatto con l’Io Superiore attraverso la meditazione.

L’Io Superiore è la vera essenza dell’essere umano, quella che noi

occidentali definiamo “anima”, la parte divina che c’è in ognuno di noi, la

consapevolezza di sé oltre il Tempo, oltre lo Spazio e oltre la Vita.

Molti lo identificano anche con il nostro Angelo Custode.

L’Io Superiore è a conoscenza della nostra totale visione di nascita e lì ci dirige, ed è consapevole anche del nostro scopo generale nel disegno globale del Tutto attraverso anche le nostre vite passate. Ed è quindi la Sorgente di Energia Vitale in stretto e continuo contatto con l’Energia dell’Universo.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 33

L’Io Superiore conosce l’obiettivo che dobbiamo raggiungere attraverso la nostra esperienza terrena, ma lascia che siap licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-33-3" src="pdf-obj-33-3.jpg">

L’Io Superiore conosce l’obiettivo che dobbiamo raggiungere attraverso la nostra esperienza terrena, ma lascia che sia l’Io Cosciente a disegnare la strada da percorrere. Interviene solo nel caso in cui il raggiungimento dell’obiettivo sia davvero in pericolo e la strada percorsa ci porti talmente fuori rotta da rischiare che la meta diventi irrecuperabile.

L’intervento dell’ Io Superiore avviene tramite inaspettate soluzioni a problemi o incontri provvidenziali, guarigioni inspiegabili, strane coincidenze e a volte con veri e propri miracoli. L’unica cosa sicura è che l’obiettivo verrà centrato. In che modo e con quanta soddisfazione dipende dalle scelte dell’Io Cosciente in allineamento con il sub-conscio. L’Io Superiore rimane comunque la nostra principale ispirazione e la nostra guida, attraverso la quale il LONO può sempre trovare la strada per raggiungere i propri propositi nel modo più semplice e produttivo.

Il LONO può entrare in contatto con l’AUMAKUA attraverso la

meditazione e la ricerca introspettiva, perché il contatto tra i due non è sempre aperto automaticamente, anche se l’AUMAKUA è sempre presente e consapevole.

AKUA in hawaiano significa “Spirito”.

Pagina 34

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

LO <a href=SCIAMANO CO-CREATORE DELLA VITA Il modo in cui lo sciamanesimo si avvicina al campo della guarigione fisica è molto particolare. Lo sciamanesimo hawaiano è una particolarità nella particolarità, un’eccezione all’interno di una “cultura” eccezionale, qual è la filosofia e l’approccio sciamanico. In ogni caso uno sciamano indipendentemente dalle sue origini fisiche e culturali è uno spirito evoluto che si impegna fortemente per la società ed è dotato di un potente spirito creativo di cui fa normalmente uso. Le conoscenze proprie di uno sciamano non possono essere un sapere personale, ad uso e consumo dello sciamano/uomo. La sapienza dello sciamano è al servizio di tutti. E allo stesso modo lo sciamano non può accettare passivamente l’evolversi degli eventi. Egli non è un uomo comune che può disinteressarsi di ciò che accade e di chi ne è coinvolto. Lo sciamano è forse il più coinvolto dallo svolgersi della vita quotidiana ed utilizza il suo potere creativo per intervenire attivamente in essa. «Vi è una certa soddisfazione dell'anima nell'ammirare la forma dell'albero e il punto in cui è caduto. Lo sciamano è piuttosto come lo scultore che osserva l'albero e viene colto dal desiderio di trasformarlo in un'immagine interiore ... o in uno strumento d'utilità. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 35 " id="pdf-obj-34-3" src="pdf-obj-34-3.jpg">

LO SCIAMANO CO-CREATORE DELLA VITA

Il modo in cui lo sciamanesimo si avvicina al campo della guarigione fisica

è molto particolare. Lo sciamanesimo hawaiano è una particolarità nella particolarità, un’eccezione all’interno di una “cultura” eccezionale, qual è

la filosofia e l’approccio sciamanico. In ogni caso uno sciamano indipendentemente dalle sue origini fisiche e

culturali è uno spirito evoluto che si impegna fortemente per la società ed è dotato di un potente spirito creativo di cui fa normalmente uso. Le conoscenze proprie di uno sciamano non possono essere un sapere personale, ad uso e consumo dello sciamano/uomo. La sapienza dello sciamano è al servizio di tutti. E allo stesso modo lo sciamano non può accettare passivamente l’evolversi degli eventi. Egli non è un uomo comune che può disinteressarsi di ciò che accade e di chi ne è coinvolto.

Lo sciamano è forse il più coinvolto dallo svolgersi della vita quotidiana ed utilizza il suo potere creativo per intervenire attivamente in essa.

«Vi è una certa soddisfazione dell'anima nell'ammirare la forma dell'albero e il punto in cui è caduto. Lo sciamano è piuttosto come lo scultore che osserva l'albero e viene colto dal desiderio di trasformarlo in un'immagine

interiore ...

o in uno strumento d'utilità.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 35

Vi sono rispetto e ammirazione per l'albero così com'è, e a ciò si aggiunge l'impulso di(Serge Kahili King) Questo coinvolgimento, nello sciamano si manifesta nell’arte della guari- gione, la sua attività principale è quella di “uomo medicina” appunto. Come dicevamo, indipendentemente dal luogo di provenienza o dalle sue origini culturali, egli ha come missione principale quella di ripristinare sempre, in ogni occasione e situazione, l’equilibrio tra mente, corpo e na- tura, qualora questo venga meno, manifestando appunto qualche forma di malattia. “Questa tendenza al benessere sociale e ambientale è, infatti, ciò che dis- tingue lo sciamano dallo stregone descritto da Castaneda, che segue la via del potere (della libertà) e della conoscenza strettamente personali. E tuttavia, sebbene tutti gli sciamani siano guaritori, la maggior parte di loro segue appunto la via del guerriero di Castaneda e soltanto una mi- noranza, fra cui troviamo gli sciamani delle Hawaii, percorre ciò che ho definito la via dell'avventura.” Pagina 36 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-35-3" src="pdf-obj-35-3.jpg">

Vi sono rispetto e ammirazione per l'albero così com'è, e a ciò si aggiunge l'impulso di diventare tutt'uno con l'albero e creare qualcosa di nuovo.”

Questo coinvolgimento, nello sciamano si manifesta nell’arte della guari- gione, la sua attività principale è quella di “uomo medicina” appunto.

Come dicevamo, indipendentemente dal luogo di provenienza o dalle sue origini culturali, egli ha come missione principale quella di ripristinare sempre, in ogni occasione e situazione, l’equilibrio tra mente, corpo e na- tura, qualora questo venga meno, manifestando appunto qualche forma di malattia.

“Questa tendenza al benessere sociale e ambientale è, infatti, ciò che dis- tingue lo sciamano dallo stregone descritto da Castaneda, che segue la via del potere (della libertà) e della conoscenza strettamente personali. E tuttavia, sebbene tutti gli sciamani siano guaritori, la maggior parte di loro segue appunto la via del guerriero di Castaneda e soltanto una mi- noranza, fra cui troviamo gli sciamani delle Hawaii, percorre ciò che ho definito la via dell'avventura.” (Serge Kahili King)

Pagina 36

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

LA VIA DEL GUERRIERO E LA VIA DELL'AVVENTURA Nella <a href=filosofia hawaian a esistono due correnti di pensiero: La Via del Guerriero e La Via dell’Avventura. Lo sciamano guerriero combatte la malattia e lo squilibrio in un atteggiamento di difesa da questi mali, concentrandosi sullo sviluppo del proprio potere personale in contrasto con il “male” che va costantemente combattuto. Lo Sciamano che che percorre la via dell'avventura invece non combattemai egli accetta: guarisce la disarmonia con l’armonia, lo squilibrio con il riequilibrio, la paura con l’amore, in continua cooperazione con la natura. «Farò un semplice esempio dei due diversi approcci: di fronte ad una persona con problemi psicologici, lo sciamano "guerriero" potrebbe aiutare a creare una solida barriera psichica che lo protegga dall'energia negativa di un altro soggetto, mentre lo sciamano che segue la via dell'avventura insegnerà ad armonizzare l'energia in modo da rimanere calmi e divenire persino una causa di guarigione per l'altro. La via dello sciamano guerriero è spesso una via solitaria, mentre la via dell'avventura è per sua natura estremamente sociale.» (Serge Kahili King) Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 37 " id="pdf-obj-36-3" src="pdf-obj-36-3.jpg">

LA VIA DEL GUERRIERO E LA VIA DELL'AVVENTURA

Nella filosofia hawaiana esistono due correnti di pensiero: La Via del Guerriero e La Via dell’Avventura. Lo sciamano guerriero combatte la malattia e lo squilibrio in un atteggiamento di difesa da questi mali, concentrandosi sullo sviluppo del proprio potere personale in contrasto con il “male” che va costantemente combattuto. Lo Sciamano che che percorre la via dell'avventura invece non combattemai egli accetta: guarisce la disarmonia con l’armonia, lo squilibrio con il riequilibrio, la paura con l’amore, in continua cooperazione con la natura.

«Farò un semplice esempio dei due diversi approcci: di fronte ad una persona con problemi psicologici, lo sciamano "guerriero" potrebbe aiutare a creare una solida barriera psichica che lo protegga dall'energia negativa di un altro soggetto, mentre lo sciamano che segue la via dell'avventura insegnerà ad armonizzare l'energia in modo da rimanere calmi e divenire persino una causa di guarigione per l'altro. La via dello sciamano guerriero è spesso una via solitaria, mentre la via dell'avventura è per sua natura estremamente sociale.» (Serge Kahili King)

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 37

Nonostante la differenza tra le due scuole di pensiero appaia ad una spiegazione verbale di questoSerge Kahili King , A Scuola dallo Sciamano , Edizioni Il Punto d'Incontro (pag. 10) www.sciamanismo.info Pagina 38 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-37-3" src="pdf-obj-37-3.jpg">

Nonostante la differenza tra le due scuole di pensiero appaia ad una spiegazione verbale di questo tipo così macroscopica, in realtà è molto

molto difficile distinguere tra loro gli esponenti delle due correnti, in

quanto entrambi dotati di grande potere, sono entrambi in grado di emanare grande Amore, e come in un circolo vizioso la grande capacità di dare Amore aumenta le potenzialità dell’individuo (in entrambi i casi ovviamente). Entrambe le strade quindi sono degne assolutamente del massimo rispetto. Serge Kahili King, A Scuola dallo Sciamano, Edizioni Il Punto d'Incontro (pag. 10) www.sciamanismo.info

Pagina 38

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 2 <a href=HO-OPONOPONO MI DISPIACE! PERDONAMI! GRAZIE! TI AMO! Come tutti gli insegnamenti pratici della cultura hawaiana anche Ho- oponopono è uno strumento potentissimo, essenzialmente pratico ed estremamente facile da applicare, basato sull’assunzione di responsabilità e sull’intenzione. Molte persone sono rimaste letteralmente estasiate dall'universo di possibilità che si è aperto davanti ai loro occhi mettendo in pratica questa tecnica hawaiana che non richiedeva grandi sforzi per dare degli incredibili risultati. Ma partiamo dall’inizio. Benché fino ad ora non molto conosciuto in Italia, Ho-oponopono fa parte dei metodi di guarigione dell’antica filosofia Huna come abbiamo visto. Ma questo Ho-oponopono, di cui stiamo parlando è diverso da quello originale dell’ Huna, anche se dai principi Huna deriva direttamente. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 39 " id="pdf-obj-38-3" src="pdf-obj-38-3.jpg">

CAPITOLO 2

Come tutti gli insegnamenti pratici della cultura hawaiana anche Ho- oponopono è uno strumento potentissimo, essenzialmente pratico ed estremamente facile da applicare, basato sull’assunzione di responsabilità e sull’intenzione.

Molte persone sono rimaste letteralmente estasiate dall'universo di possibilità che si è aperto davanti ai loro occhi mettendo in pratica questa tecnica hawaiana che non richiedeva grandi sforzi per dare degli incredibili risultati.

Ma partiamo dall’inizio.

Benché fino ad ora non molto conosciuto in Italia, Ho-oponopono fa parte dei metodi di guarigione dell’antica filosofia Huna come abbiamo visto.

Ma questo Ho-oponopono, di cui stiamo parlando è diverso da quello originale dell’ Huna, anche se dai principi Huna deriva direttamente.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 39

Nel sistema Huna la tecnica di guarigione Ho-oponopono è multipersonale, richiede la partecipazione di tutti alp licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-39-3" src="pdf-obj-39-3.jpg">

Nel sistema Huna la tecnica di guarigione Ho-oponopono è multipersonale, richiede la partecipazione di tutti al processo di riconciliazione, di soluzione di problemi.

Ho-oponopono però nel tempo ha subito una serie di cambiamenti e di evoluzioni per giungere a noi nella sua forma moderna “Ho-oponopono dell’ Identità del Sé” dove sei tu stesso in comunicazione diretta con la Divinità.

Pagina 40

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 3 Ho-oponopono ancestrale Il metodo di <a href=Ho-oponopono tradizionale è in uso ancora oggi ed ha una struttura fissa che tuttavia lascia ampio spazio di manovra. Il processo di Ho-oponopono tradizionale è innanzitutto un processo di gruppo. Nei tempi antichi i Kahuna oppure i membri più anziani della famiglia erano i soli che avevano il diritto (ma anche il dovere) di ricorrere a questa procedura. Questo era un processo che si utilizzava (e si utilizza) per la cura di certe malattie (soprattutto psicologiche) e per la soluzione di conflitti interper - sonali. Oggi il compito di dare via al processo, oltre che dai membri anziani della comunità, può essere assunto anche da un assistente sociale, ben preparato sull’utilizzo della pratica. Il via al processo viene dato solo nel caso ci siano ragionevoli aspettative di successo, nel senso che chi partecipa all’operazione deve avere la reale volontà di giungere ad una soluzione della questione, sia che si tratti di malattia sia che si tratti di un qualche tipo di conflitto. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 41 " id="pdf-obj-40-3" src="pdf-obj-40-3.jpg">

CAPITOLO 3

Ho-oponopono ancestrale

Il metodo di Ho-oponopono tradizionale è in uso ancora oggi ed ha una

struttura fissa che tuttavia lascia ampio spazio di manovra. Il processo di

Ho-oponopono tradizionale è innanzitutto un processo di gruppo.

Nei tempi antichi i Kahuna oppure i membri più anziani della famiglia erano i soli che avevano il diritto (ma anche il dovere) di ricorrere a questa procedura. Questo era un processo che si utilizzava (e si utilizza) per la cura di certe malattie (soprattutto psicologiche) e per la soluzione di conflitti interper- sonali.

Oggi il compito di dare via al processo, oltre che dai membri anziani della comunità, può essere assunto anche da un assistente sociale, ben preparato sull’utilizzo della pratica. Il via al processo viene dato solo nel caso ci siano ragionevoli aspettative di successo, nel senso che chi partecipa all’operazione deve avere la reale volontà di giungere ad una soluzione della questione, sia che si tratti di

malattia sia che si tratti di un qualche tipo di conflitto.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 41

Tutti i partecipanti quindi devono essere sinceramente disposti a mettere a nudo sentimenti e pensieri. InoltreHo-oponopono tradizionale quindi è un processo di discussione e di chiarimento indirizzato al perdono e all’eliminazione del problema. Per evitare quindi che gli animi si riscaldino troppo, cosa controproducente per il raggiungimento dello scopo, il regolamento prevede che i partecipanti non si parlino direttamente rivolgendosi l’uno all’altro, ma lo facciano invece tramite il mediatore, che dirige la discussione e chiama eventuali “time out” ( Omalu ) di riflessione. Pagina 42 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-41-3" src="pdf-obj-41-3.jpg">

Tutti i partecipanti quindi devono essere sinceramente disposti a mettere a nudo sentimenti e pensieri. Inoltre è ovviamente necessario che, se c’è una parte che ha palesemente commesso un torto, sia disponibile ad affrontare qualche forma di risarcimento e tutte le parti devono assolutamente essere disposte e propense a giungere ad una forma di perdono reciproco.

Colui che dà il via al processo sarà anche il mediatore ufficialmente

riconosciuto da tutte le parti in causa.

Questo era appunto il ruolo rivestito dai Kahuna.

Il sistema di Ho-oponopono tradizionale quindi è un processo di discussione e di chiarimento indirizzato al perdono e all’eliminazione del problema.

Per evitare quindi che gli animi si riscaldino troppo, cosa controproducente per il raggiungimento dello scopo, il regolamento prevede che i partecipanti non si parlino direttamente rivolgendosi l’uno all’altro, ma lo facciano invece tramite il mediatore, che dirige la discussione e chiama eventuali “time out” (Omalu) di riflessione.

Pagina 42

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Il processo di <a href=Ho-oponopono in genere segue uno schema di questo tipo: · preghiera iniziale · esposizione del problema oggetto della seduta · riflessione e discussione · pentimento · risarcimento · perdono reciproco La preghiera iniziale è rivolta al Dio in cui credono i partecipanti, qualunque esso sia. La dimensione spirituale è comunque di estrema importanza, data la convinzione fondamentale della cultura Huna che l’essere umano sia costantemente in comunicazione con forze “soprannaturali” che in ogni momento possono ispirarli in maniera costruttiva. Il più delle volte si dà il via al processo di Ho-oponopono per curare una qualche malattia. E’ logico che questo tipo di rimedio non viene utilizzato al posto della medicina tradizionale, ma piuttosto la affianca, spesso con risultati sorprendenti. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 43 " id="pdf-obj-42-3" src="pdf-obj-42-3.jpg">

Il processo di Ho-oponopono in genere segue uno schema di questo tipo:

· preghiera iniziale · esposizione del problema oggetto della seduta

· riflessione e discussione

· pentimento · risarcimento · perdono reciproco

La preghiera iniziale è rivolta al Dio in cui credono i partecipanti, qualunque esso sia. La dimensione spirituale è comunque di estrema importanza, data la convinzione fondamentale della cultura Huna che l’essere umano sia costantemente in comunicazione con forze “soprannaturali” che in ogni momento possono ispirarli in maniera costruttiva.

Il più delle volte si dà il via al processo di Ho-oponopono per curare una qualche malattia.

E’ logico che questo tipo di rimedio non viene utilizzato al posto della

medicina tradizionale, ma piuttosto la affianca, spesso con risultati

sorprendenti.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 43

Durante il processo di Ho-oponopono, prendendo il via dalle giustificazioni più superficiali, si scava insieme risolvendoHo-oponopono si concludeva con riti di chiusura di vario tipo (bagni, offerte o festeggiamenti). Oggi si chiude con una festa (luau). Pagina 44 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-43-3" src="pdf-obj-43-3.jpg">

Durante il processo di Ho-oponopono, prendendo il via dalle giustificazioni più superficiali, si scava insieme risolvendo man mano i problemi

che nell’arco della discussione vengono a galla. Lo scopo è quello di

individuare le cause (anche attraverso intuizioni) dei problemi che si stanno affrontando.

Questa fase è detta Mahiki.

La base del processo è l’onestà, la disponibilità e la fiducia reciproca totale

e incondizionata dei partecipanti. Il processo si conclude con il perdono reciproco e la liberazione dai legami negativi di chi ne è coinvolto. Questa fase si chiama mihi e kala parole che si traducono con “pentirsi” e “sciogliere”.

L’ Aloha a questo punto viene ripristinato.

Fatto ciò, il mediatore dichiara l'ho'omalu, “una pietra sopra” alla questione e non se ne parli più!

Nell’antichità il processo di Ho-oponopono si concludeva con riti di chiusura di vario tipo (bagni, offerte o festeggiamenti). Oggi si chiude con una festa (luau).

Pagina 44

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Il processo che abbiamo descritto è chiaramente una sintetizzazione della struttura e delle caratteristiche dell' <aHo-oponopono tradizionale di cui, comunque, l’elasticità di procedimento è una prerogativa basilare. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 45 " id="pdf-obj-44-3" src="pdf-obj-44-3.jpg">

Il processo che abbiamo descritto è chiaramente una sintetizzazione della struttura e delle caratteristiche dell'Ho-oponopono tradizionale di cui, comunque, l’elasticità di procedimento è una prerogativa basilare.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 45

CAPITOLO 4 <a href=Ho-oponopono dell’Identità del Sé Ed è proprio per questa capacità di modifica e di adattamento molto elastica che grazie a Morrnah Nalamaku Simeona (1913-1992) l’ultima Kahuna Hawaiana si è giunti alla trasformazione dall’Ho-oponopono tradizionale a Ho-oponopono dell’Identità del Sé. Morrnah Simeona ha riadattato e aggiornato l’antica pratica di Ho-oponopono sviluppandolo per la vita moderna e ha condiviso la sua conoscenza con il Dr. Ihaleakala Hew Len che l’ha portata (con l’aiuto determinante del dr. Joe Vitale) alla conoscenza della nostra civiltà occidentale. La parola hawaiana Ho-oponopono si traduce letteralmente in rivedere, correggere un errore, sistemare, mettere le cose al posto giusto, fare la cosa corretta o semplicemente aggiustare le cose. Gli Sciamani Kahuna hawaiani partivano dal presupposto che, per guarire qualsiasi situazione, innanzitutto bisogna sanare se stessi da qualsiasi cosa possa specchiarsi nella circostanza che stiamo affrontando, perché appunto la realtà manifesta è lo specchio della nostra interiorità. Pagina 46 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-45-3" src="pdf-obj-45-3.jpg">

CAPITOLO 4

Ho-oponopono dell’Identità del Sé

Ed è proprio per questa capacità di modifica e di adattamento molto elastica

che grazie a Morrnah Nalamaku Simeona (1913-1992) l’ultima Kahuna Hawaiana si è giunti alla trasformazione dall’Ho-oponopono tradizionale a Ho-oponopono dell’Identità del Sé.

Morrnah Simeona ha riadattato e aggiornato l’antica pratica di Ho-oponopono sviluppandolo per la vita moderna e ha condiviso la sua conoscenza con il Dr. Ihaleakala Hew Len che l’ha portata (con l’aiuto determinante del dr. Joe Vitale) alla conoscenza della nostra civiltà occidentale.

La parola hawaiana Ho-oponopono si traduce letteralmente in rivedere, correggere un errore, sistemare, mettere le cose al posto giusto, fare la cosa corretta o semplicemente aggiustare le cose.

Gli Sciamani Kahuna hawaiani partivano dal presupposto che, per guarire qualsiasi situazione, innanzitutto bisogna sanare se stessi da qualsiasi cosa possa specchiarsi nella circostanza che stiamo affrontando, perché appunto la realtà manifesta è lo specchio della nostra interiorità.

Pagina 46

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Ho-oponopono è un metodo hawaiano di guarigione basato sulla conoscenza ancestrale che è sempre stata presentep licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 47 " id="pdf-obj-46-3" src="pdf-obj-46-3.jpg">

Ho-oponopono è un metodo hawaiano di guarigione basato sulla conoscenza

ancestrale

che

è

sempre

stata

presente

nelle

più

elevate

tradizioni

spirituali.

Partendo dagli insegnamenti del Buddha, passando per quello del Tao

e attraverso Maometto e Gesù fino ad arrivare alle più moderne teorie

scientifiche (di fisica quantistica) il messaggio è uno: Ognuno di noi è

Energia creativa. Tutta la nostra realtà si manifesta attraverso di essa, dobbiamo solo imparare a gestirla al meglio amandola.

Ognuno di noi è il creatore del proprio universo che condivide con i soggetti che sono partecipi dello stesso universo. In questo modo, la nuova consapevolezza esige la completa separazione da qualunque tipo di vittimismo, che in questo contesto perde qualunque

significato.

Quindi la prima regola fondamentale è: vietato lamentarsi! Noi non siamo le vittime inconsapevoli e impotenti in balia di ciò che accade, in quanto ognuno di noi è il creatore degli accadimenti esterni stessi e tutta la nostra realtà dipende da noi. Compresi i “rompi scatole!” Noi vediamo realizzati nella nostra realtà esterna i nostri pensieri, le nostre emozioni, i nostri sentimenti, in poche parole, la nostra interiorità.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 47

Il metodo Ho-oponopono, raccogliendo convinzioni antichissime, propone un sistema di guarigione rivoluzionario: nessuno guarisce nessuno ep licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-47-3" src="pdf-obj-47-3.jpg">

Il metodo Ho-oponopono, raccogliendo convinzioni antichissime, propone un sistema di guarigione rivoluzionario: nessuno guarisce nessuno e ognuno guarisce se stesso.

Quando un terapeuta si trova di fronte ad un paziente, l’unico individuo che può veramente curare è se stesso, perdonandosi per aver manifestato tramite le sue memorie, che condivide con il paziente, il problema del paziente stesso.

Attraverso la correzione della mente del terapeuta e attraverso il perdono a

se stesso, è come se egli aprisse la porta alla guarigione del paziente. Ho-oponopono “moderno” è un processo di profonda pulizia della propria

interiorità (che in definitiva è l’unica realtà “reale”), che conduce alla

completa libertà di gestire consapevolmente la propria vita.

In molte tradizioni antiche lo Sciamano era colui che possedeva una profonda conoscenza del funzionamento di tutti i meccanismi psicologici, mentali e di coscienza, che agiscono sulla vita e sulle azioni proprie e altrui.

Questa profonda conoscenza era il potere che gli dava l’opportunità di agire con lucidità e consapevolezza all’interno della sua comunità.

Pagina 48

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

L’ideazione dell’ Ho-oponopono dell’Identità del Sé invece presuppone che la pulizia interiore del proprio Sé abbiap licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 49 " id="pdf-obj-48-3" src="pdf-obj-48-3.jpg">

L’ideazione dell’ Ho-oponopono dell’Identità del Sé invece presuppone che la pulizia interiore del proprio Sé abbia un profondo impatto sulla

modificazione di se stessi ma anche degli altri soggetti coinvolti nelle

situazione oggetto del nostro ripulire (partendo sempre da una visione olistica dell’Universo).

Ho-oponopono è una tecnologia che mette molto semplicemente in primo piano il Sé Divino attraverso la pratica dell'Amore, del ringraziamento e del perdono.

Attraverso la consapevolezza dell’importanza delle memorie, si ha la possibilità di comprendere l'effetto dei propri pensieri, delle proprie parole e delle proprie azioni e intenzioni non solo su noi stessi, ma su tutta la realtà che ci coinvolge.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 49

La più potente invocazione Ho-oponopono "Divino Creatore, Padre, Madre, Figlio, Tutti in Uno ... Se Io,www.studisciamanici.it Pagina 50 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-49-3" src="pdf-obj-49-3.jpg">

La più potente invocazione Ho-oponopono

"Divino Creatore, Padre, Madre, Figlio, Tutti in Uno ...

Se Io, la mia Famiglia, i miei Parenti o Antenati abbiamo offeso la Tua Famiglia, i tuoi Parenti o Antenati in pensieri,

parole, fatti o azioni dall'inizio della nostra creazione fino ad ora,

Io chiedo il Tuo Perdono ...

Lascia che questo Perdono ripulisca, purifichi, liberi, tutte le memorie,

i blocchi, le energie e le vibrazioni negative e tramuti queste energie indesiderate in pura luce ... E così è fatto."

Kahuna Morrnah Nalamaku Simeona

GRAZIE! PERDONAMI! MI DISPIACE! TI AMO!

Pagina 50

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 5 Morrnah Nalamaku Simeona <a href=Morrnah Simeona era una Kahuna hawaiana "Kahuna la'au lapa'au" cioè un sacerdote guaritore e praticante del massaggio Lomilomi. “Kahuna” significa "custode del segreto" e Lapa'au significa "specialista di guarigione". Il termine "Kahuna" è una parola hawaiana, definita nel "Dizionario delle Hawaii" di Mary Kawena Pukui & Samuel Elbert H. (1986), come “sacerdote, mago, prestigiatore, sciamano, esperto in ogni professione". La madre di Morrnah, è stata uno degli ultimi kahea la'au Kahuna cioè sacerdote che guarisce con le parole ed era uno dei membri della corte della regina Liliuokalani, l’ultimo sovrano delle isole Hawaii. Morrnah Simeona è stata scelta per essere Kahuna quando era ancora una bambina ed ha ricevuto il dono della guarigione all'età di tre anni. E’ diventata famosa nel mondo grazie all’insegnamento della sua versione aggiornata di Ho-oponopono (Ho-oponopono dell’Identità del Sé) e nel 1983 è stata insignita del riconoscimento di tesoro vivente dell’umanità delle Hawaii. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 51 " id="pdf-obj-50-3" src="pdf-obj-50-3.jpg">

CAPITOLO 5

Morrnah Nalamaku Simeona

Morrnah Simeona era una Kahuna hawaiana "Kahuna la'au lapa'au" cioè un sacerdote guaritore e praticante del massaggio Lomilomi. “Kahuna”

significa "custode del segreto" e Lapa'au significa "specialista di

guarigione".

Il termine "Kahuna" è una parola hawaiana, definita nel "Dizionario delle

Hawaii" di Mary Kawena Pukui & Samuel Elbert H. (1986), come “sacerdote, mago, prestigiatore, sciamano, esperto in ogni professione". La madre di Morrnah, è stata uno degli ultimi kahea la'au Kahuna cioè sacerdote che guarisce con le parole ed era uno dei membri della corte della regina Liliuokalani, l’ultimo sovrano delle isole Hawaii. Morrnah Simeona è stata scelta per essere Kahuna quando era ancora una bambina ed ha ricevuto il dono della guarigione all'età di tre anni. E’ diventata famosa nel mondo grazie all’insegnamento della sua versione aggiornata di Ho-oponopono (Ho-oponopono dell’Identità del Sé) e nel 1983 è stata insignita del riconoscimento di tesoro vivente dell’umanità delle Hawaii.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 51

Simeona l’ultima <a href=Kahuna hawaiana è uno dei pionieri che hanno reso popolare Ho-oponopono dell’Identità del Sé. Ella è la fondatrice di questa moderna versione di Ho-oponopono, è colei che sulla base della sua esperienza di Kahuna ha messo a punto questa tecnologia, unendo quindi l'antica filosofia di Ho-oponopono con l’attuale tecnologia mentale riuscendo a creare qualcosa di completamente nuovo e infinitamente potente. Questo processo come la modernizzazione di un antico rituale di purificazione spirituale, si è rivelato così efficace che Morrnah Simeona è stata invitata ad insegnare questo metodo presso le Nazioni Unite, l'Organizzazione Mondiale della Sanità e presso gli istituti di cura in tutto il mondo. Morrnah ha aggiornato il processo in modo che per la guarigione e per il processo di trasformazione non è più necessaria la presenza di altre persone, è sufficiente il medico stesso che riveste anche il ruolo del paziente. Non è nemmeno necessaria alcun tipo di interazione tra il medico e il problema (o le persone che raffigurano il problema). L’unica persona che ci deve essere sei tu! Questo è Ho-oponopono moderno ovvero “Ho-oponopono dell’Identità del Sé”. Pagina 52 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-51-3" src="pdf-obj-51-3.jpg">

Simeona l’ultima Kahuna hawaiana è uno dei pionieri che hanno reso popolare Ho-oponopono dell’Identità del Sé.

Ella è la fondatrice di questa moderna versione di Ho-oponopono, è colei

che sulla base della sua esperienza di Kahuna ha messo a punto questa

tecnologia, unendo quindi l'antica filosofia di Ho-oponopono con l’attuale

tecnologia mentale riuscendo a creare qualcosa di completamente nuovo e

infinitamente potente.

Questo processo come la modernizzazione di un antico rituale di

purificazione spirituale, si è rivelato così efficace che Morrnah Simeona

è stata invitata ad insegnare questo metodo presso le Nazioni Unite, l'Organizzazione Mondiale della Sanità e presso gli istituti di cura in tutto

il mondo. Morrnah ha aggiornato il processo in modo che per la guarigione e per il processo di trasformazione non è più necessaria la presenza di altre persone,

è sufficiente il medico stesso che riveste anche il ruolo del paziente. Non

è nemmeno necessaria alcun tipo di interazione tra il medico e il problema

(o le persone che raffigurano il problema).

L’unica persona che ci deve essere sei tu!

Questo è Ho-oponopono moderno ovvero “Ho-oponopono dell’Identità del Sé”.

Pagina 52

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Morrnah Simeona è tra le altre cose la fondatrice della “Fondazione dell’Io”, che è l'organizzazione chewww.hooponopono.org Morrnah Simeona ha presentato il processo di Ho-oponopono per la prima volta nell’Huna World Convention in Ponolu'u, Hawaii nel mese di agosto, 1980. Ho-oponopono dell’Identità del Sé è essenzialmente una versione più aggiornata dell’ Ho-oponopono ancestrale, che richiedeva appunto la presenza di un mediatore tra le parti in conflitto. Qui sono fuse assieme alle antiche e sperimentate conoscenze Huna le moderne scoperte scientifiche in campo di potenza della mente e valore materiale del pensiero positivo. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 53 " id="pdf-obj-52-3" src="pdf-obj-52-3.jpg">

Morrnah Simeona è tra le altre cose la fondatrice della “Fondazione dell’Io”, che è l'organizzazione che presenta Ho-oponopono dell’Identità del sé nel mondo attraverso corsi di Ho-oponopono. “La Fondazione dell’Io”, Inc. Freedom of the Cosmos è una organizzazione

no-profit che promuove Ho-oponopono dell’Identità del Sé negli Stati

Uniti, in Canada, in Europa e in Asia. Questa Fondazione ancora oggi è l'organizzazione che supervisiona Ho-oponopono dell’Identità del Sè attraverso gli insegnamenti di Ho-

oponopono, e grazie a insegnanti qualificati porta avanti l'eredità della sua

fondatrice, Morrnah Nalamaku Simeona. La sede della Fondazione dell’Io è a Philadelphia, Pennsylvania. www.hooponopono.org

Morrnah Simeona ha presentato il processo di Ho-oponopono per la prima

volta nell’Huna World Convention in Ponolu'u, Hawaii nel mese di agosto,

1980.

Ho-oponopono dell’Identità del Sé è essenzialmente una versione più

aggiornata dell’ Ho-oponopono ancestrale, che richiedeva appunto la

presenza di un mediatore tra le parti in conflitto. Qui sono fuse assieme alle

antiche e sperimentate conoscenze Huna le moderne scoperte scientifiche

in campo di potenza della mente e valore materiale del pensiero positivo.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 53

Con Ho-oponopono dell’Identità del Sé, Morrnah ha raffinato il metodo in modo che tutti i processip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-53-3" src="pdf-obj-53-3.jpg">

Con Ho-oponopono dell’Identità del Sé, Morrnah ha raffinato il metodo in

modo che tutti i processi di pulizia e di guarigione possano essere intrapresi

da soli, senza la necessità di un mediatore o di un maestro.

Ho-oponopono dell’Identità del Sé è il culmine del messaggio della sua vita di liberazione e di gioia che penetra in profondità nel nostro Subconscio

per ottenere un cambiamento auspicato e definitivo.

Morrnah desiderava che nella nostra società occidentale tutti avessero avuto la possibilità di ridurre lo stress della vita moderna. "Le persone

occidentali hanno grandi difficoltà a mettere in disparte l’Ego” sosteneva. E’ difficile per la mentalità occidentale accettare il concetto di essere

noi stessi l’essere superiore. E non solo perché nelle tradizionali chiese

occidentali l’essere superiore non è evidente, ma messo in condizione di temuta venerazione".

"L'uomo occidentale è andato agli estremi con il suo intellettualismo e questa mentalità divide e mantiene le persone separate. Allora l'uomo diventa un distruttore perché continua a vivere nella dualità e nella

separazione, piuttosto che lasciar fare alla forza del flusso della Divinità

che manifestandosi attraverso di lui possa compiere sempre l'azione giusta." (Morrnah Simeona).

Pagina 54

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Ho-oponopono non è una religione nel senso più assoluto del termine come non lo è lap licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 55 " id="pdf-obj-54-3" src="pdf-obj-54-3.jpg">

Ho-oponopono non è una religione nel senso più assoluto del termine come

non lo è la filosofia Huna, non ha alcuna pretesa di essere la “Verità”, non

interferisce con alcuna religione ed è compatibile con tutte le religioni.

Si tratta di un modo di vivere, di un atteggiamento mentale che è caratterizzato dalla Pace Interiore, dalla Fiducia, dalla Gratitudine e dal distacco dalla negatività.

La Pace e l’Amore con Ho-oponopono, divengono un modo di essere per-

manente

...

anche in mezzo ai problemi.

Gli insegnamenti di Kahuna Morrnah Nalamaku Simeona ci ispireranno,

ci motiveranno, e ci consentiranno di vivere con più gioia, più speranza e

più pace

...

davvero una vita viva!

Morrnah ha insegnato Ho-oponopono dell’Identità del Sé fino a tutto il

1980 prima di riuscire a passare il testimone al dottor Ihaleakala Hew Len, che iniziò a condurre corsi di Ho-oponopono dal 1982.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 55

Il pensiero trasmesso da Morrnah Simeona Il principale obiettivo di Morrnah era: "Avere la pace all'internop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-55-3" src="pdf-obj-55-3.jpg">

Il pensiero trasmesso da Morrnah Simeona

Il principale obiettivo di Morrnah era: "Avere la pace all'interno di ogni

uomo che si riflette attraverso la comunità, la società, la nazione, e

l’Universo. Senza distinzione di razza o credo, perché le porte alla nuova era siano: Pace, Equilibrio, Saggezza e Amore in tutta la Vita e in tutta la Creazione ".

"Ho-oponopono è la CHIAVE".

“In materia di risoluzione dei problemi: il mondo è un riflesso di ciò che accade dentro di noi. Se si verificano disturbi o squilibri, il luogo dove

cercare è dentro di te, non ha senso indagare fuori sull'oggetto che percepite come causa del problema.

Ogni stress, squilibrio o malattia può essere corretto solo lavorando su se stessi.

E’ importante ricordare che questo sistema Ho-oponopono dell’Identità del Sé è fondamentalmente diverso dalle altre forme di Ho-oponopono. Nei

metodi tradizionali, tutti coloro che sono coinvolti in un problema devono

essere fisicamente presenti e lavorare insieme.

Pagina 56

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

In questa versione di Ho-oponopono tutto il sistema può essere gestito da te insieme alla Divinità.p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 57 " id="pdf-obj-56-3" src="pdf-obj-56-3.jpg">

In questa versione di Ho-oponopono tutto il sistema può essere gestito da te insieme alla Divinità.

“Non hai bisogno di andare un millimetro fuori di te per trovare le risposte o aiuto. Non c’è nessuno che possa darti informazioni più rilevanti di quelle che si possono ottenere andando dentro di te.”

"I ricordi che si ripetono prendono il posto del vuoto nella propria identità, impedendo la manifestazione delle Ispirazioni. Per porre rimedio a questa situazione, per ripristinare la propria identità, il vuoto deve essere recuperato attraverso la trasmutazione delle memorie: cancellare, cancellare, cancellare e trovare il proprio Shangri-la. Dove? Dentro di te".

"L'esistenza è un dono della Divina Intelligenza. E il dono è stato dato per il solo scopo di ripristinare la propria identità attraverso il sistema di risoluzione dei problemi Ho-oponopono dell’Identità del Sé che è una nuova versione di un processo antico hawaiano di risoluzione dei problemi, che agisce attraverso il pentimento, il perdono e la trasmutazione.”

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 57

"Noi siamo la somma dei nostri vissuti, vale a dire che siamo oppressi dal nostro passato.p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-57-3" src="pdf-obj-57-3.jpg">

"Noi siamo la somma dei nostri vissuti, vale a dire che siamo oppressi dal nostro passato. Quando viviamo l'esperienza dello stress o della paura nella nostra vita, volendo guardare con attenzione, scopriamo sempre che le cause sono in realtà le memorie e le emozioni che sono legate a questo ricordo che ora ci angoscia. Si associa nel Subconscio un'azione o una persona nel presente con qualcosa che è successo in passato. In questo caso, le emozioni sono attivate e lo stress si produce in quantità "

"Ho-oponopono comporta la piena partecipazione di ciascuno dei quattro elementi del sé: l'Intelligenza Divina, l’Io Superiore, l’Ego e il Subconscio. Essi devono lavorare insieme come una comunità in accordo. Ogni membro

ha il proprio ruolo e la propria funzione all’interno del processo". "Il Sé opera attraverso l'Ispirazione o l’Intuizione. Agiscono uno alla volta.

Quindi l’Ego serve solo un Maestro alla volta: possiamo identificare

l’Intuizione con la spina e l’Ispirazione con la rosa."

"Lo scopo principale di questo processo è quello di scoprire la Divinità dentro di noi. Ho-oponopono è un dono che nella versione profonda e completa permette all’individuo di sviluppare una relazione attiva con la Divinità all'interno di sé e di imparare a chiedere che in ogni momento, i nostri errori in pensieri, parole, opere o azioni siano ripuliti. Il processo è essenzialmente di libertà, libertà dal passato. "

Pagina 58

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

"Il Vuoto è il punto in comune, il fondamento, l'equalizzatore di tutte le identità, animate ep licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 59 " id="pdf-obj-58-3" src="pdf-obj-58-3.jpg">

"Il Vuoto è il punto in comune, il fondamento, l'equalizzatore di tutte le identità, animate e inanimate. E' il fondamento indistruttibile e senza tempo di tutto il Cosmo, visibile e invisibile.”

“Ogni ricordo di ogni esperienza, fin dal primo momento della nostra

creazione, eoni fa, è registrato come una forma-pensiero che viene memorizzato nel regno eterico. Questo masterizzatore incredibile è anche conosciuto come il Subconscio, Unihipili o Bambino Interiore. Il Bambino Interiore è molto reale e comprende una parte del Sé. Gli altri aspetti sono la Madre, anche conosciuta come il Uhane o la Mente Razionale e il Padre, l'aspetto Superconscio o spirituale. I tre compongono la Famiglia Interiore, che, in collaborazione con il Creatore Divino, rappresentano l’Identità del Sé. Ogni essere umano nella creazione, ogni pianta, atomo e molecola ha questi tre Sé, eppure ogni modello è completamente diverso.”

“Il compito più importante per le persone è quello di trovare la propria vera identità e il proprio luogo nell'Universo. Questo processo permette che la completa comprensione diventi possibile.”

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 59

“Lo scopo di Ho-oponopono è quello di: 1) Collegarsi interiormente con la Divinità momento per momentoself-i-dentity-through-hooponopono.net Pagina 60 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-59-3" src="pdf-obj-59-3.jpg">

“Lo scopo di Ho-oponopono è quello di:

1) Collegarsi interiormente con la Divinità momento per momento 2) Chiedere che il movimento e tutto ciò che contiene sia pulito. Solo la Divinità può farlo. Solo la Divinità può cancellare o correggere i ricordi e le forme di pensiero. Dal momento che la divinità ci ha creati, solo la Divinità sa che cosa sta succedendo in ogni persona.”

“In questo processo non c’è alcuna necessità di analizzare, risolvere, gesti- re e far fronte ai problemi. Dal momento che la Divinità ha creato tutto, si può solo andare direttamente a Lei e chiedere che sia corretto e pulito tutto ciò che necessita di essere corretto e pulito.” self-i-dentity-through-hooponopono.net

Pagina 60

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Preghiere di Morrnah Simeona Oltre alla preghiera in apertura Morrnah Simeona ci ha lasciato altre Potentip licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 61 " id="pdf-obj-60-3" src="pdf-obj-60-3.jpg">

Preghiere di Morrnah Simeona

Oltre alla preghiera in apertura Morrnah Simeona ci ha lasciato altre Potenti invocazioni:

*“Quest’acqua pulisce, purifica e mi libera dalla colpa di essere l’autore del reato e dell’offesa spirituale, mentale, materiale, finanziaria e mi libera

da ogni schiavitù karmica.” (Nota: L'uso di acqua reale non è necessario. Un gesto simbolico fatto con

la mano sarà sufficiente a suggerire l'acqua.)

*“Oh mio Bambino…mi perdonerai per tutti i miei errori in pensieri, parole, fatti ed azioni che ho accumulato e ti ho sottoposto in questi eoni di tempo? Come tua Madre oggi io ti perdono per tutti i tuoi errori, paure, risentimenti, insicurezze, colpe e frustrazioni. Vieni e prendi la mia mano e, con riverenza, chiedi al Padre, nostro Aumakua, di unirsi a noi e prendere le nostre mani. Come Unità di due, chiedi al Padre di unirsi a noi e rendere noi tre come unità di uno. Lascia

che l’Amore fluisca da me a te e da noi al PADRE. Lascia che il DIVINO

CREATORE ci abbracci nel cerchio dell’ AMORE DIVINO.”

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 61

*“Ordine Divino, Luce, Amore, Pace, Equilibrio, permetti che la Saggezza e l'Abbondanza si manifestino per noip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-61-3" src="pdf-obj-61-3.jpg">

*“Ordine Divino, Luce, Amore, Pace, Equilibrio, permetti che la Saggezza e l'Abbondanza si manifestino per noi attraverso il Potere Divino del Padre

Divino, Creatore di tutta la Vita, Madre, Figlio in Uno dove in Noi esistiamo

e in cui noi abbiamo il nostro essere Fatto.”

...

Ora e sempre di più. E così è

* “Spirito, Io Superiore, ti prego di individuare l'origine dei miei sentimenti, l’origine dei miei pensieri e di riempire il vuoto con la tua Pura Luce.”

* “Invoco la Pace di Dio e l'Amore, il perdono per me stesso per la mia percezione errata. Il perdono per quello che in Me in forma di pensiero o sentimento ha contribuito alla manifestazione di ogni persona, luogo, circostanza ed evento problematico.”

* “Chiedo di analizzare ogni livello, ogni strato, ogni superficie e ogni

aspetto del mio essere e la sua origine. Chiedo di risolvere ogni cosa in base alla Verità di Dio. Attraverso tutte le generazioni del tempo e dell'eternità chiedo di curare ogni sorta di incidente e le sue appendici in base alla loro provenienza. Chiedo di farlo secondo la volontà di Dio piena di Luce e di Verità.”

Pagina 62

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

*”Prego che vengano individuati nel nostro archivio della memoria tutti i ricordi negativi, i blocchi indesideratiself-i-dentity-through-hooponopono.net Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 63 " id="pdf-obj-62-3" src="pdf-obj-62-3.jpg">

*”Prego che vengano individuati nel nostro archivio della memoria tutti i ricordi negativi, i blocchi indesiderati che manifestano il problema e che condividiamo.”

*”Chiedo di staccare, di sciogliere e di rilasciare questi ricordi e queste energie indesiderate e chiedo che siano trasmutati in Pura Luce! Chiedo poi che gli spazi prima occupati da queste energie ora sciolte si riempiano di Luce Divina.”

*”Umilmente chiedo perdono per tutti i miei errori, rancori, sensi di colpa, odi, traumi, dolori, offese, blocchi, che ho creato e accumulato dalle origini ai giorni nostri. Ti prego perdonami!”

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 63

CAPITOLO 6 Dr. Ihaleakala Hew Len Il <a href=Dr. Ihaleakala Hew Len fu l'allievo più prolifico di Morrnah Simeona riguardo la pratica della tecnica Ho-oponopono aggiornato. Egli fu la prima persona a documentare e a confermare con prove esplicite le potenzialità del processo di Ho-oponopono. Il Dr. Ihaleakala Hew Len ha osservato innanzitutto i poteri del processo di guarigione Ho-oponopono su se stesso e sulla sua famiglia. Egli ha testimoniato come Morrnah Simeona ha guarito sua figlia da una sorta di gravissimo fuoco di Sant’ Antonio (incurabile malattia della pelle), che la bambina subiva da più di un decennio senza che nessuno fosse mai riuscito a porvi né rimedio né freno. Egli dopo aver assistito alla guarigione della bimba ha deciso di guardare più in profondità nel processo che Morrnah Simeona stava utilizzando. Ha scelto di seguire la sua “maestra” nonostante la formazione culturale (laureato in medicina presso l'University of Iowa) lo spingesse a lasciar perdere maghi e magie… Pagina 64 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-63-3" src="pdf-obj-63-3.jpg">

CAPITOLO 6

Dr. Ihaleakala Hew Len

Il Dr. Ihaleakala Hew Len fu l'allievo più prolifico di Morrnah Simeona riguardo la pratica della tecnica Ho-oponopono aggiornato. Egli fu la prima persona a documentare e a confermare con prove esplicite le potenzialità del processo di Ho-oponopono.

Il Dr. Ihaleakala Hew Len ha osservato innanzitutto i poteri del processo di guarigione Ho-oponopono su se stesso e sulla sua famiglia. Egli ha

testimoniato come Morrnah Simeona ha guarito sua figlia da una sorta di

gravissimo fuoco di Sant’ Antonio (incurabile malattia della pelle), che la bambina subiva da più di un decennio senza che nessuno fosse mai riuscito a porvi né rimedio né freno. Egli dopo aver assistito alla guarigione della bimba ha deciso di guardare più in profondità nel processo che Morrnah Simeona stava utilizzando. Ha scelto di seguire la sua “maestra” nonostante la formazione culturale (laureato in medicina presso l'University of Iowa) lo spingesse a lasciar perdere maghi e magie…

Pagina 64

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Nonostante tutti gli ostacoli (per ben due volte abbandonò il corso per incapacità di lasciare ilwww.ho-oponopono.info Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 65 " id="pdf-obj-64-3" src="pdf-obj-64-3.jpg">

Nonostante tutti gli ostacoli (per ben due volte abbandonò il corso per

incapacità di lasciare il razionale ed affidarsi al “credere”) egli è riuscito a

completare la sua formazione con la Kahuna Lapa'au Morrnah Nalamaku Simeona.

Superate le prime difficoltà di approccio e di percorso egli seguì Morrnah fino al 1992, quando lei morì.

Prestando la massima attenzione al suo insegnamento e alle sue pratiche,

il Dr Hew Len è riuscito a semplificare ulteriormente e a migliorare ancora

il processo di Ho-oponopono, con risultati sorprendenti.

Dal 1984 al 1987 ha lavorato come psicologo del personale per le Hawaii State Hospital e questa storia la conosciamo ormai bene.

Infatti la maggior parte delle persone che conosce Ho-oponopono ha saputo di questa tecnica attraverso un articolo del Dr. Joe Vitale (che ha avuto davvero molto spazio sul Web) e su come egli sia riuscito a guarire un intero reparto di malati mentali curandoli con “la forza del pensiero”. Puoi trovarlo qui:

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 65

L’articolo è:

L’articolo è: Guarisci te stesso - di <a href=Joe Vitale In questo articolo Joe Vitale racconta di come è venuto a conoscenza dell’esistenza e dell’ opera del Dr. Ihaleakala Hew Len e di come lo intervistò. Egli senti parlare di un terapeuta hawaiano che curò tutti i pazienti di un reparto di malattie mentali di un ospedale psichiatrico criminale. Egli li guarì senza mai incontrare nessuno dei pazienti, semplicemente studiando le cartelle cliniche di ognuno e guarendo se stesso in riferimento ad ognuno di quegli uomini. Egli sostiene che dato che ognuno di noi è completamente responsabile di tutto ciò che accade nella propria realtà allora lui, il Dr. Hew Len era responsabile della malattia mentale di quegli uomini. Egli attraverso la pratica di Ho-oponpono cancellò in se stesso tutti i ricordi che condivideva con queste persone e che erano la causa dello squilibrio che aveva portato alla loro malattia. Ripulendo se stesso egli cancello gli elementi “dannosi” anche nell’interiorità dei suoi pazienti e così li guarì. E’ incredibile vero? Ma è successo. Quello che ci racconta Joe Vitale nel suo articolo è una storia vera, accaduta e ampiamente documentata. Sito web www.zerolimits.info © Joe Vitale Pagina 66 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-65-5" src="pdf-obj-65-5.jpg">

Guarisci te stesso - di Joe Vitale

In questo articolo Joe Vitale racconta di come è venuto a conoscenza dell’esistenza e dell’ opera del Dr. Ihaleakala Hew Len e di come lo

intervistò. Egli senti parlare di un terapeuta hawaiano che curò tutti i pazienti di un reparto di malattie mentali di un ospedale psichiatrico criminale. Egli li guarì senza mai incontrare nessuno dei pazienti, semplicemente studiando le cartelle cliniche di ognuno e guarendo se stesso in riferimento ad ognuno

  • di quegli uomini.

Egli sostiene che dato che ognuno di noi è completamente responsabile

  • di tutto ciò che accade nella propria realtà allora lui, il Dr. Hew Len era

responsabile della malattia mentale di quegli uomini. Egli attraverso la pratica di Ho-oponpono cancellò in se stesso tutti i ricordi che condivideva con queste persone e che erano la causa dello squilibrio che aveva portato alla loro malattia. Ripulendo se stesso egli cancello gli elementi “dannosi” anche nell’interiorità dei suoi pazienti e così li guarì. E’ incredibile vero? Ma è successo. Quello che ci racconta Joe Vitale nel suo articolo è una storia vera, accaduta e ampiamente documentata. Sito web www.zerolimits.info © Joe Vitale

Pagina 66

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

In quell’ articolo il <a href=Dr. Vitale intervista il Dr. Ihaleakala Hew Len, il quale spiegò a lui e al mondo, attraverso l’esposizione della sua esperienza, con molta semplicità, come non esiste fuori di noi un mondo reale. Non c'è fuori niente che non si trovi già nell’interiorità di ogni persona. Che perciò per risolvere ogni problema che si presenta nel mondo reale bisogna in verità guarire lo spirito e per farlo è necessario sentire l'amore e viverlo intensamente in ogni atto quotidiano. Questa concezione dell'amore e del senso di responsabilità di cui ogni uomo ha bisogno per superare i suoi limiti, sono il fondamento della tecnica Ho- oponopono che il dottore Ihaleakala Hew Len faceva conoscere al mondo tramite il Dr. Joe Vitale. Quando il Dr. Hew Len guarisce le persone, lui semplicemente cerca dentro di sé le memorie che egli ha in comune con i pazienti. Lui non può essere cosciente di quali siano le specifiche memorie in oggetto, per questo si affida ciecamente all’aiuto del Divino. Egli semplicemente è pronto ad assumersi il 100 % della responsabilità del problema e così elimina definitivamente la memoria condivisa. Il Dr. Ihaleakala Hew Len studia attentamente i casi dei pazienti e si concentra consapevolmente su di essi procedendo poi all’ eliminazione di ciò che c’era di sbagliato in lui stesso e di cui i pazienti erano il riflesso esterno. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 67 " id="pdf-obj-66-3" src="pdf-obj-66-3.jpg">

In quell’ articolo il Dr. Vitale intervista il Dr. Ihaleakala Hew Len, il quale spiegò a lui e al mondo, attraverso l’esposizione della sua esperienza, con molta semplicità, come non esiste fuori di noi un mondo reale. Non c'è fuori niente che non si trovi già nell’interiorità di ogni persona. Che perciò per risolvere ogni problema che si presenta nel mondo reale bisogna in verità guarire lo spirito e per farlo è necessario sentire l'amore e viverlo intensamente in ogni atto quotidiano. Questa concezione dell'amore e del senso di responsabilità di cui ogni uomo ha bisogno per superare i suoi limiti, sono il fondamento della tecnica Ho- oponopono che il dottore Ihaleakala Hew Len faceva conoscere al mondo tramite il Dr. Joe Vitale.

Quando il Dr. Hew Len guarisce le persone, lui semplicemente cerca dentro di sé le memorie che egli ha in comune con i pazienti. Lui non può essere

cosciente di quali siano le specifiche memorie in oggetto, per questo si affida

ciecamente all’aiuto del Divino. Egli semplicemente è pronto ad assumersi

il 100 % della responsabilità del problema e così elimina definitivamente

la memoria condivisa. Il Dr. Ihaleakala Hew Len studia attentamente i casi dei pazienti e si concentra consapevolmente su di essi procedendo poi all’ eliminazione di

ciò che c’era di sbagliato in lui stesso e di cui i pazienti erano il riflesso

esterno.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 67

Egli non ha fisicamente mai incontrato nessuno di questi pazienti però riuscì, agendo su sé stessop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-67-3" src="pdf-obj-67-3.jpg">

Egli non ha fisicamente mai incontrato nessuno di questi pazienti però

riuscì, agendo su sé stesso a fare in modo che la loro patologia scomparisse,

fino a farli dimettere.

In sostanza il Dr. Hew Len era convinto della “sanità mentale” dei pazienti nella “realtà” e altrettanto era convinto dell’ “insanità mentale” all’interno dell’illusione determinata dalle polarità che le loro esistenze terrene rispecchiavano.

Quando il Dr. Hew Len si concentrò nell’intento di liberare la sua convinzione di “Sanità mentale” permise ai pazienti di sciogliere la loro convinzione di “insanità mentale” allineando realtà e illusione, al punto che i pazienti furono dimessi.

Egli con il suo agire ha dimostrato che anche la “sanità” o l’”insanità” mentale sono un giudizio determinato dalle memorie e accolto da chi le condivide, non un oggettivo stato dell’essere.

Tutti gli esseri umani sono il loro sé superiore, sono la loro essenza profonda, ma hanno comportamenti e atteggiamenti e personalità determinate dall’ego e dalla frammentazione che procurano le esperienze e quindi le memorie.

Pagina 68

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Il “malato di mente” probabilmente ha vissuto esperienze che l’hanno frammentato maggiormente rispetto ad una personap licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 69 " id="pdf-obj-68-3" src="pdf-obj-68-3.jpg">

Il “malato di mente” probabilmente ha vissuto esperienze che l’hanno frammentato maggiormente rispetto ad una persona “normale”, ma in realtà tutti noi esseri umani siamo frammentati, chi più chi meno, e quindi possiamo affermare che siamo tutti un po’ pazzi, la differenza sta nel livello di frammentazione, e quindi di separazione dall’Uno.

Tuttavia Il Dr. Hew Len ha dimostrato che qualunque tipo di frammentazione e di separazione può essere superata grazie all’ ”Intenzione”!

Nel momento in cui la memoria, colpevole di causare il problema viene cancellata le parti frammentate della coscienza coinvolta dal problema si

riunificato smettendo all’istante di manifestare il problema in questione.

Nella cultura hawaiana, Ho-oponopono è la consapevolezza che tutto ciò

che accade nella cosiddetta realtà è il riflesso del proprio modo di essere

interiore.

Se la realtà che mi circonda è squilibrata io devo recuperare l’equilibrio all’interno di me stesso, per permettere alla “realtà” di allinearsi al Divino. Un’altra storia (a cui abbiamo già accennato) che circola ampiamente in internet, riguarda ancora il Dr. Ihaleakala Hew Len.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 69

Questa volta si riferisce al suo incontro con Ho-oponopono ed è contenuta nello scritto del <aDr. Ihaleakala Hew Len “Chi è il responsabile?” www.studisciamanici.it Questa volta il Dr. Hew len ci racconta come la sua bimba di pochi mesi si ammali di una grave malattia della pelle simile al Fuoco di s. Antonio, e di come dopo anni di inutili tentativi e di calvario per la bambina e per la sua famiglia, egli si rivolgesse con fiducia alla sua conterreanea Morrnha Simenona. E di come Ho-oponopono si presentò nella vita del Dr. Hew Len restituendo la pace alla creatura che lui amava di più al mondo e conseguentemente anche a se stesso. A chi non l’avesse fatto consigliamo vivamente di leggere, non solo questa storia, ma tutto il fascicolo “Chi è il responsabile?” Che puoi liberamente scaricare qui: www.studisciamanici.it Pagina 70 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-69-3" src="pdf-obj-69-3.jpg">

Questa volta si riferisce al suo incontro con Ho-oponopono ed è contenuta nello scritto del Dr. Ihaleakala Hew Len

“Chi è il responsabile?”

www.studisciamanici.it Questa volta il Dr. Hew len ci racconta come la sua bimba di pochi mesi si ammali di una grave malattia della pelle simile al Fuoco di s. Antonio, e

di come dopo anni di inutili tentativi e di calvario per la bambina e per la

sua famiglia, egli si rivolgesse con fiducia alla sua conterreanea Morrnha

Simenona. E di come Ho-oponopono si presentò nella vita del Dr. Hew Len restituendo la pace alla creatura che lui amava di più al mondo e conseguentemente anche a se stesso. A chi non l’avesse fatto consigliamo vivamente di leggere, non solo questa storia, ma tutto il fascicolo “Chi è il responsabile?”

Che puoi liberamente scaricare qui:

Pagina 70

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 7 I punti chiave di Ho-oponopono * Il solo scopo dell’uomo è di essere ilp licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 71 " id="pdf-obj-70-3" src="pdf-obj-70-3.jpg">

CAPITOLO 7

I punti chiave di Ho-oponopono

* Il solo scopo dell’uomo è di essere il proprio Sé Divino. * Ogni uomo deve raggiungere la consapevolezza di essere completamente

responsabile di tutto quello che accade nella propria realtà. * I problemi non sono in qualche posto lì fuori, perché non esiste un “lì fuori

o un qui dentro” Il “lì fuori” non è altro che un riflesso del qui dentro.

* Ogni problema ha origine da una memoria archiviata nel nostro sé subcosciente che si ripete, l’eliminazione della memoria elimina il problema.

La metodologia Ho-oponopono in sintesi consiste nell’operare nella propria vita e nel gestire le proprie relazioni in accordo coi seguenti punti:

1. L'universo fisico è una realizzazione dei miei pensieri.

  • 2. Se i miei pensieri sono negativi, essi creano una realtà fisica negativa.

  • 3. Se i miei pensieri sono positivi, essi creano una realtà fisica di perfetto

Amore.

  • 4. Io sono al 100% responsabile nel creare il mio universo fisico come è.

  • 5. Io sono al 100% responsabile di correggere i pensieri negativi che creano

una realtà indesiderata.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 71

6. Niente esiste al di fuori di me. Tutto esiste qui dentro me come pensiero nellap licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-71-3" src="pdf-obj-71-3.jpg">

6. Niente esiste al di fuori di me. Tutto esiste qui dentro me come pensiero nella mia mente. Solo in un secondo momento si manifesta lì fuori nella

realtà fisica.

7. In primo luogo è necessario assumersi la piena responsabilità per la nostra vita. Dobbiamo imparare a dire "Mi dispiace, scusa per quello che c’è in me che ha creato questo".

In sostanza tutto sta nell’assumersi le proprie responsabilità e da lì perdonare noi stessi.

Il punto è che in noi stessi ci sono dei ricordi, condivisi con altri, il cui

ripetersi li fa venire a galla provocando dei problemi. E' sufficiente assumersi

la responsabilità di ciò e chiedere perdono per i ricordi presenti.

La sola INTENZIONE di fare ciò è di per sé già potentissima. Una volta cancellati dal mio archivio i ricordi, saranno annullati anche per gli altri, almeno nella misura in cui gli altri fanno parte della mia esperienza materiale.

Tuttavia, è essenziale ricordare che quando facciamo pulizia, lo facciamo per noi stessi e non lo facciamo per gli altri.

Pagina 72

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Noi siamo qui per salvare noi stessi e nessun altro, per essere felici noi non perp licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 73 " id="pdf-obj-72-3" src="pdf-obj-72-3.jpg">

Noi siamo qui per salvare noi stessi e nessun altro, per essere felici noi non per rendere felici gli altri, ma la straordinarietà in questo processo è che in realtà ci guadagneremo tutti.

Se noi siamo felici e sereni non potremmo che essere circondati da persone felici e serene, quindi il nostro bene è il bene dell’ umanità!

“La miglior forma di altruismo è un sano egoismo!”

È inoltre necessario arrendersi e accettare che l'intelletto non conosce

l'Essenza della Realtà, ma c'è una parte di noi che sa ogni cosa: ciò che è

meglio e come è meglio per noi e per gli altri. Se il nostro ego consente al nostro Io Superiore di agire liberamente, la

nostra parte Divina ci porterà a trovare la soluzione ideale per noi e per tutti.

Questo è ciò che nei secoli si è sempre definito “Fede”!

Quello che non è sempre stato chiaro è che noi dobbiamo avere fede in noi

stessi, nel nostro Io Superiore, non in un’astratta e non ben definita divinità

altro da noi e distante da noi e dalla nostra sensibilità.

Noi siamo stati creati ad “immagine e somiglianza di dio” perché noi stessi,

ognuno di noi, è parte olografia di Dio.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 73

CAPITOLO 8 Lo scopo della vita incarnata Noi siamo qui per essere felici! E la felicitàPersonificazione del Divin o è il non giudizio e noi esistiamo per essere il nostro Sé Divino (Io Superiore). L’esistenza è un regalo dalla Divina Intelligenza. Ed il dono è dato per il solo scopo di ristabilire l’Identità del Sé attraverso la risoluzione dei problemi. L’ultima Kahuna Morrnah Simeona la fondatrice di Ho-oponopono dell’Identità del Sé diceva che: "Noi stiamo qui solamente per portare Pace nella nostra vita, e se portiamo Pace nella nostra stessa vita, Tutto intorno a noi trova il suo posto adeguato, il suo ritmo e la sua Pace" , e questo è tutto quello che è Ho-oponopono. Pagina 74 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-73-3" src="pdf-obj-73-3.jpg">

CAPITOLO 8

Lo scopo della vita incarnata

Noi siamo qui per essere felici!

E la felicità deriva solo dall’ Amore!

E con questo abbiamo detto tutto!

Ma se vogliamo approfondire un po’ meglio la questione, innanzi tutto chiariamo che nella cultura hawaiana la Personificazione del Divino è il non giudizio e noi esistiamo per essere il nostro Sé Divino (Io Superiore). L’esistenza è un regalo dalla Divina Intelligenza. Ed il dono è dato per il solo scopo di ristabilire l’Identità del Sé attraverso la risoluzione dei problemi.

L’ultima Kahuna Morrnah Simeona la fondatrice di Ho-oponopono

dell’Identità del Sé diceva che: "Noi stiamo qui solamente per portare Pace nella nostra vita, e se portiamo Pace nella nostra stessa vita, Tutto

intorno a noi trova il suo posto adeguato, il suo ritmo e la sua Pace", e questo è tutto quello che è Ho-oponopono.

Pagina 74

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Nella cultura occidentale, mentre ripuliamo vecchi sistemi di credenza, stiamo ancora lottando con gli ultimi resti“11 dicembre 2009: Lo Scopo dell’Amore è l’Amore…… e la Passione!” www.stazioneceleste.it Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 75 " id="pdf-obj-74-3" src="pdf-obj-74-3.jpg">

Nella cultura occidentale, mentre ripuliamo vecchi sistemi di credenza, stiamo ancora lottando con gli ultimi resti della distorta energia “cristianocattolica”.

La credenza protestante che siamo qui a lavorare e la credenza cattolica che ci vuole nati con “una missione” come scopo della vita ci allontanano enormemente dalla concezione Hawaiana (ma non solo) che ci vede

transitare in questo corpo, su questa terra, con il solo scopo di ritrovare la

nostra vera essenza ed essere definitivamente felici.

Spazzando via queste distorsioni, giungiamo alla consapevolezza che siamo qui per sperimentare ed esprimere Amore e per continuare a crescere ed espandere la nostra capacità di Essere Amore.

Possiamo accettare che il nostro unico “scopo” qui, in questo mondo è quello di sperimentare ed esprimere l’Amore?

Riusciamo a credere di meritare l’Amore e che il nostro Amore sarà accolto

e apprezzato? Una volta accettato questo capiremo finalmente che questo è

il Punto Zero di ogni relazione. Tratto da uno scritto di Celia Fen “11 dicembre 2009: Lo Scopo dell’Amore è l’Amore…… e la Passione!” www.stazioneceleste.it

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 75

L’Identità del Sé di Ho-oponopono che riguarda l’apertura della strada verso una maggiore comprensione ed unap licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-75-3" src="pdf-obj-75-3.jpg">

L’Identità del Sé di Ho-oponopono che riguarda l’apertura della strada verso una maggiore comprensione ed una più profonda consapevolezza della vita, è lo scopo di ognuno di noi come individuo incarnato sulla terra e come essere umano.

“Il vivere con grazia è caratterizzato da un flusso senza sforzo di

azioni appropriate (abilmente compiute) che migliorano le nostre vite, quelle degli altri e permettono alle nostre qualità divine di emergere progressivamente.

Fintanto che dimori in questa dimensione o in qualsiasi altra, ci saranno sempre conoscenze da acquisire, cose da apprendere e nuove opportunità

per relazionarti creativamente ed efficacemente agli eventi e alle circostanze

che si manifestano.

Sappi di essere una creatura immortale, dopodiché pensa e agisci di conseguenza, invece di pensare e agire come se fossi limitato alla tua attuale incarnazione della durata di pochi decenni. Indipendentemente dal fatto che tu sia giovane, adulto o anziano, sii risoluto ad applicare in pratica le tue qualità divine, adesso che hai l’opportunità di farlo. Non è mai troppo presto o tardi per sforzarsi di essere tutto ciò che puoi. Se sei ancora giovane, non sprecare tempo ed energie in sforzi inutili.

Pagina 76

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Se sei più avanti negli anni, evita di pensare di non avere abbastanza tempo rimasto inRoy Eugene Davis www.kriyayoga.it Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 77 " id="pdf-obj-76-3" src="pdf-obj-76-3.jpg">

Se sei più avanti negli anni, evita di pensare di non avere abbastanza tempo rimasto in quest’incarnazione per essere spiritualmente illuminato.

Indipendentemente dalla tua età fisica e dalle circostanze esistenti nella

tua vita, puoi scegliere adesso di accantonare tutte le credenze errate e

  • di innalzarti immediatamente sopra i condizionamenti limitanti che in

precedenza ti ostacolavano.

Per fare ciò è sufficiente assumere un punto di vista che ti permetta

  • di riconoscere e accettare facilmente la verità su te stesso, in quanto

essere spirituale perfetto e unità individualizzata della Realtà suprema, comunemente denominata “Dio”. Quando lo avrai fatto, non penserai più a te stesso come ad una mera creatura mortale e non sentirai (o crederai) che Dio sia qualcosa di differente da ciò che è.

Quando, attraverso la pratica, sarai stabile nella realizzazione del Sé e di Dio, anche se dovrai ancora compiere i tuoi doveri e dovrai essere responsabile per le tue circostanze, sarai in grado di fare facilmente ciò che è necessario e la tua coscienza illuminata contribuirà al benessere spirituale di tutti, in questa dimensione e nelle altre.” Roy Eugene Davis www.kriyayoga.it

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 77

Il Vuoto è il fondamento della Identità del Sé, della Mente, del Cosmo. È lo statop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-77-3" src="pdf-obj-77-3.jpg">

Il Vuoto è il fondamento della Identità del Sé, della Mente, del Cosmo. È lo

stato precursore per l’infusione dell’Ispirazione dalla Divina Intelligenza nella Mente Subconscia. E’ il punto di partenza da cui ogni individuo inizia il suo cammino nascendo. Ed è ciò che rimane dentro di noi ogni volta che cancelliamo una memoria. Vuoto, spazio vuoto che può essere riempito dalla “pura luce” dell’Ispirazione!

Tutti noi viviamo immersi nelle tre dimensioni della nostra vita materiale con le nostre vicissitudini di lavoro, di studio, di alimentazione, di relazione, di manifestazione dei diversi sentimenti, con il girovagare per le strade

della nostra esistenza confidando spesso in una sfera sovraumana il cui

intervento ci possa migliorare e guidare attraverso quella vita che spesso

consideriamo difficile.

Uscire da questa visione delle cose e permettere che la nostra coscienza

impari a padroneggiare il suo grande potere per arrivare a manifestare

il pensiero nella realtà fisica, è il passo che stiamo facendo praticando

Hooponopono, la cui applicazione prevede solo la nostra INTENZIONE di guarire il nostro Bambino Interiore liberandolo di tutte quelle memorie (attraverso l’intervento del Divino che è parte del nostro essere) che impediscono a Lui e quindi a noi e alla nostra vera essenza di essere veramente liberi in questa vita terrena.

Pagina 78

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

<a href=Tu come anima sei prezioso. Cosciente o non cosciente, tu vai ad influire su tutto quello che ti riguarda attraverso i pensieri, le parole, gli atti e le azioni. ( HUNA ) E quindi influisci su tutto l’andamento del Cosmo. "Il processo Ho-oponopono ha bisogno di una sola persona: la Pace comincia con me, e con nessun altro." (Dr. Hew Len) Non ho bisogno di farmi aiutare da nessun altro! Io sono indispensabile e sufficiente per raddrizzare tutto ciò che non va. Dobbiamo accettare definitivamente il concetto e la realtà che la mente è perfetta. Quello che non è perfetto sono i dati e le credenze in nostro possesso e con Ho-oponopono è ciò su cui stiamo lavorando. Stiamo cancellando memorie “difettose” che spesso condividiamo con altri. Questo è il nostro compito. Tornare allo stato originario di Vuoto o di Zero limiti , come ama definirlo Joe Vitale. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 79 " id="pdf-obj-78-3" src="pdf-obj-78-3.jpg">

Cosciente o non cosciente, tu vai ad influire su tutto quello che ti riguarda

attraverso i pensieri, le parole, gli atti e le azioni. (HUNA) E quindi influisci su tutto l’andamento del Cosmo.

"Il processo Ho-oponopono ha bisogno di una sola persona:

la Pace comincia con me, e con nessun altro." (Dr. Hew Len)

Non ho bisogno di farmi aiutare da nessun altro! Io sono indispensabile e

sufficiente per raddrizzare tutto ciò che non va.

Dobbiamo accettare definitivamente il concetto e la realtà che la mente

è perfetta. Quello che non è perfetto sono i dati e le credenze in nostro possesso e con Ho-oponopono è ciò su cui stiamo lavorando.

Stiamo cancellando memorie “difettose” che spesso condividiamo con altri.

Questo è il nostro compito. Tornare allo stato originario di Vuoto o di Zero limiti, come ama definirlo Joe Vitale.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 79

L’Identità del Sé di Ho-oponopono è un processo per lasciare andare le energie tossiche che sonoHawaiano , spirituale, mentale e fisico di pulizia e di riscoperta dell’Identità del Sé, che serve per aprire la porta alla più grande comprensione e profonda consapevolezza della vita e del proprio compito come individuo incarnato in questa terra, membro dell’umanità. Io cerco la pace in me stesso e quando l’avrò trovata tutta la mia realtà sarà in pace. Mentre siamo incarnati in questa dimensione terrena, la nostra missione è di ripulirci il più possibile perché lo stato migliore e più vicino al Divino è quello di essere “vuoti” senza alcuna credenza limitante o alcun blocco mentale, liberi di immagazzinare la “pura luce” dell’Ispirazione, lo stato perfetto per beatificarci nel puro Amore, che ci rende felici e ci permette di manifestare il “Regno di Dio sulla Terra”. E questa e solo questa è la nostra “missione”. Non c’è nessuno Scopo Superiore se non l’Amore. Certo, il modo in cui l’Amore viene espresso dipende dalle persone coinvolte. Pagina 80 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-79-3" src="pdf-obj-79-3.jpg">

L’Identità del Sé di Ho-oponopono è un processo per lasciare andare le energie tossiche che sono dentro noi e lasciare che operino per noi i Divini pensieri, parole, atti ed azioni.

Si tratta di un sacro procedimento Hawaiano, spirituale, mentale e fisico di pulizia e di riscoperta dell’Identità del Sé, che serve per aprire la porta alla più grande comprensione e profonda consapevolezza della vita e del proprio compito come individuo incarnato in questa terra, membro dell’umanità. Io cerco la pace in me stesso e quando l’avrò trovata tutta la mia realtà sarà in pace.

Mentre siamo incarnati in questa dimensione terrena, la nostra missione è di ripulirci il più possibile perché lo stato migliore e più vicino al Divino è quello di essere “vuoti” senza alcuna credenza limitante o alcun blocco mentale, liberi di immagazzinare la “pura luce” dell’Ispirazione, lo stato

perfetto per beatificarci nel puro Amore, che ci rende felici e ci permette di

manifestare il “Regno di Dio sulla Terra”. E questa e solo questa è la nostra “missione”.

Non c’è nessuno Scopo Superiore se non l’Amore. Certo, il modo in cui l’Amore viene espresso dipende dalle persone coinvolte.

Pagina 80

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Ci sono persone che iniziano unioni di anime compagne e instaurano una relazione personale e lavorativap licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 81 " id="pdf-obj-80-3" src="pdf-obj-80-3.jpg">

Ci sono persone che iniziano unioni di anime compagne e instaurano una relazione personale e lavorativa di successo e sono in grado di bilanciare i loro sentimenti personali e le loro relazioni lavorative.

Ma più spesso, purtroppo, molte unioni non hanno il successo preventivato bensì procurano tanto stress e molti dispiaceri e insoddisfazione, frustrazione e mancanze.

Ho-oponopono ci aiuta a liberarci dal bisogno di esprimere i preconcetti dell'Ego ed essere nient’altro che Amore. Amore Puro che non vuol dire altro che “non giudizio” …ehehehehe!! Sembra facile!!

Ho-oponopono è lo strumento che ci permette di superare tutti gli ostacoli frapposti tra noi e la nostra felicità.

Quindi indispensabile per raggiungere questo obiettivo è quello di conoscere profondamente ed amare anche più profondamente. Solo allora saremo davvero capaci di amare e condividere la nostra vita con un’altra persona.

Solo allora potremo essere consapevoli di quali sono i nostri limiti, quali sono le nostre necessità e quali invece i desideri.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 81

Nel momento in cui ci si “amalgama”, ci si fonde, con un’altra persona senza avere unAGISCI COME SE FOSSI AMORE “Ecco, il Regno di Dio è dentro di voi …” Luca 17:21 Quindi Se vogliamo manifestare il Regno di Dio sulla Terra e nella nostra Vita, dobbiamo andare dentro di noi. E questo comporta un lavoro di introspezione che prevede l’applicazione di un certo impegno. Tutto quello di cui stiamo parlando ha davvero poco a che vedere con le bacchette magiche di Harry Potter o con la lampada di Aladino. Hooponopono non è parente della fata turchina. “La Realtà definita comunemente Dio è sempre presente dove sei tu. Evita di pensare di non essere degno di sperimentare un senso di comunione con Dio. Pensare in quel modo sostiene l’idea falsa che Dio sia una persona cosmica che deve essere contento di te prima di farsi conoscere. Pagina 82 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-81-3" src="pdf-obj-81-3.jpg">

Nel momento in cui ci si “amalgama”, ci si fonde, con un’altra persona senza avere un forte senso del Sé (attenzione non stiamo dicendo senso dell EGO) la conseguenza sarà di essere fagocitati dall’energia dell’altro essere, ostacolando l’espansione sia della nostra essenza che di quella dell’altro e, bloccando di fatto lo sviluppo dell’Amore. Ecco che l’obiettivo ultimo dell’Amore, cioè di “essere e creare di più di se stesso” non potrà essere centrato.

“Ecco, il Regno di Dio è dentro di voi …” Luca 17:21 Quindi Se vogliamo manifestare il Regno di Dio sulla Terra e nella nostra Vita, dobbiamo andare dentro di noi. E questo comporta un lavoro di introspezione che prevede l’applicazione di un certo impegno. Tutto quello di cui stiamo parlando ha davvero poco a che vedere con le bacchette magiche di Harry Potter o con la lampada di Aladino. Hooponopono non è parente della fata turchina.

“La Realtà definita comunemente Dio è sempre presente dove sei tu. Evita

di pensare di non essere degno di sperimentare un senso di comunione con Dio. Pensare in quel modo sostiene l’idea falsa che Dio sia una persona cosmica che deve essere contento di te prima di farsi conoscere.

Pagina 82

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Medita o prega, fino a quando non sarai in pace, quindi aspetta pazientemente nel silenzio. EliminaRoy Eugene Davis www.kriyayoga.it Bisogna cominciare ad usare gli strumenti giusti per fare chiarezza dentro noi stessi, attraverso lo studio di Sé, la meditazione, l’ascolto della nostra vera Essenza e di conseguenza giungere al contatto con il nostro Io Superiore, nostra unica e vera guida. Dobbiamo raggiungere l’allineamento duraturo tra Sub-Conscio, Ego ed Io Superiore. Solo il nostro Io Superiore potrà condurci per mano verso questa meta, partendo e tenendo sempre conto delle nostre personali capacità. Ed è lì, dentro di noi che ci aspetta, solo per accompagnarci ad ottenere ciò che vogliamo, ciò che ci permetterà di avere costantemente un esistenza terrena felice. Non importa se decidiamo di chiamarlo divinità, natura del buddha, Spirito Santo, coscienza del Cristo, Io Sono… Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 83 " id="pdf-obj-82-3" src="pdf-obj-82-3.jpg">

Medita o prega, fino a quando non sarai in pace, quindi aspetta pazientemente

nel silenzio. Elimina o trascendi i concetti che hai su Dio e sulla relazione che hai con Lui. Più utile di sentire il senso di una Presenza è sapere che cosa Dio è ed essere consapevole di dimorare sempre in Lui.” Roy Eugene Davis www.kriyayoga.it

Bisogna cominciare ad usare gli strumenti giusti per fare chiarezza dentro noi stessi, attraverso lo studio di Sé, la meditazione, l’ascolto della nostra vera Essenza e di conseguenza giungere al contatto con il nostro Io Superiore, nostra unica e vera guida. Dobbiamo raggiungere l’allineamento duraturo tra Sub-Conscio, Ego ed Io Superiore.

Solo il nostro Io Superiore potrà condurci per mano verso questa meta, partendo e tenendo sempre conto delle nostre personali capacità.

Ed è lì, dentro di noi che ci aspetta, solo per accompagnarci ad ottenere ciò che vogliamo, ciò che ci permetterà di avere costantemente un esistenza terrena felice.

Non importa se decidiamo di chiamarlo divinità, natura del buddha, Spirito Santo, coscienza del Cristo, Io Sono…

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 83

Esistono sulla faccia della Terra e nell’arco dei secoli una moltitudine di culture e filosofie differentip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-83-3" src="pdf-obj-83-3.jpg">

Esistono sulla faccia della Terra e nell’arco dei secoli una moltitudine di

culture e filosofie differenti e svariatissimi concetti del Divino.

Tutto questo rende evidente che ognuno di noi è diverso dagli altri ed ha

esigenze spirituali diverse e modi interpretativi diversi quindi è chiaro che non esiste un individuo o una cultura che in assoluto è il conoscitore della Verità Assoluta, perché evidentemente è la Verità Assoluta stessa che non esiste, perlomeno per quanto riguarda la capacità comprensiva umana!

“Che l’esistenza umana ordinaria sia dolorosa è un fatto da accettare. Le persone che nascono, si muovono attraverso una serie di eventi per decenni

e, alla fine, muoiono senza aver conosciuto la loro natura e la relazione che hanno con l’Infinito, non sono consapevoli del perché sono qui.

Quando le persone sono maggiormente coscienti, sono ispirate e motivate a raggiungere il loro destino spirituale, ossia quello di essere pienamente sveglie e libere, perché hanno visto oltre idee errate ed illusioni o perché lehanno trascese. Quando l’impulso di essere spiritualmente cosciente, innato in ogni anima, diventa più incalzante, l’aspirazione ad essere cosciente del Sé e di Dio diventa fervente a tal punto da far si che disciplinare la mente, scegliere comportamenti costruttivi e acquisire conoscenza delle realtà più elevate sia semplice.

Pagina 84

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Quando mente e coscienza sono illuminate, si vedono direttamente la completezza della vita e i suoiRoy Eugene Davis www.kriyayoga.it E tutto ciò risulta chiaro da una semplice domanda retorica: “Se l’uomo chiama Dio con un nome diverso, l’appellativo cambia Dio o cambia l’uomo?” "Non credere a nulla, semplicemente per sentito dire, non importa dove l'hai letta o chi l'ha detto, neppure se l'ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso. Non credere nelle tradizioni, perché sono state tramandate per molte generazioni. Non credere in niente, solo perché se ne parla tanto o è sostenuto dalla stragrande maggioranza degli uomini. Non credere semplicemente perché è scritto nei tuoi libri religiosi. Non credere solo per l’autorità dei tuoi insegnanti e degli anziani. Ma se dopo l’osservazione e l’analisi personale, scopri che è d’accordo con la tua ragione, ed è favorevole al bene e beneficio di tutti, allora accettala e vivi per essa.” (Buddha) Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 85 " id="pdf-obj-84-3" src="pdf-obj-84-3.jpg">

Quando mente e coscienza sono illuminate, si vedono direttamente la completezza della vita e i suoi processi ordinati per ciò che sono.” Roy Eugene Davis www.kriyayoga.it

E tutto ciò risulta chiaro da una semplice domanda retorica: “Se l’uomo chiama Dio con un nome diverso, l’appellativo cambia Dio o cambia l’uomo?”

"Non credere a nulla, semplicemente per sentito dire, non importa dove l'hai letta o chi l'ha detto, neppure se l'ho detto io, a meno che non sia

affine alla tua ragione e al tuo buon senso. Non credere nelle tradizioni,

perché sono state tramandate per molte generazioni. Non credere in niente, solo perché se ne parla tanto o è sostenuto dalla stragrande maggioranza degli uomini. Non credere semplicemente perché è scritto nei tuoi libri religiosi. Non credere solo per l’autorità dei tuoi insegnanti e degli anziani. Ma se dopo l’osservazione e l’analisi personale, scopri che è d’accordo con

la tua ragione, ed è favorevole al bene e beneficio di tutti, allora accettala

e vivi per essa.”

(Buddha)

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 85

CAPITOLO 9 Responsabile al 100% Essere responsabile al 100% significa semplicemente riconoscere la propria vera Essenza.www.whatishooponopono.com ) Si sostiene che il Dr. Hew Len dichiari: "Accettare di essere responsabili al 100% è una strada difficile da percorrere, perché l'intelletto fa fatica ad adeguarsi. Quando un problema ci appare, l'ego cerca sempre qualcuno o qualcosa su cui scaricare la colpa. Così continuiamo a cercare fuori di noi l'origine dei nostri problemi. Facciamo davvero molta fatica ad accettare che l'origine dei problemi sia Sempre dentro noi." Pagina 86 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-85-3" src="pdf-obj-85-3.jpg">

CAPITOLO 9

Responsabile al 100%

Essere responsabile al 100% significa semplicemente riconoscere la propria vera Essenza. Significa essere consapevoli che la distanza fisica tra sé e

gli altri esseri del pianeta non esiste, in quanto la Terra non è altro che un

posto nel tuo cuore e questo è il motivo del tuo enorme potere interiore. Questa è la base per poter risolvere tutto ciò che accade intorno a te. Quindi se i tuoi pensieri hanno contribuito ai disastri del pianeta, i tuoi pensieri possono contribuire a guarirlo e la stessa cosa è per ogni situazione che si presenta alla tua attenzione.

In un'intervista di Saul Maraney a Mabel Katz (www.whatishooponopono.com)

Si sostiene che il Dr. Hew Len dichiari:

"Accettare di essere responsabili al 100% è una strada difficile da

percorrere, perché l'intelletto fa fatica ad adeguarsi. Quando un problema ci appare, l'ego cerca sempre qualcuno o qualcosa su cui scaricare la colpa. Così continuiamo a cercare fuori di noi l'origine dei nostri problemi. Facciamo davvero molta fatica ad accettare che l'origine dei problemi sia Sempre dentro noi."

Pagina 86

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

I problemi sono non fuori di noi, ma fuori di noi cerchiamo incessantemente le soluzioni. Map licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 87 " id="pdf-obj-86-3" src="pdf-obj-86-3.jpg">

I problemi sono non fuori di noi, ma fuori di noi cerchiamo incessantemente le soluzioni.

Ma in realtà ciò che io individuo come problema, lo posso risolvere, a condizione che io ne accetti al 100% la responsabilità e che cerchi le soluzioni nella mia interiorità, lì dove tutti i problemi hanno la loro vera origine.

Il concetto che sta alla base del processo è che ognuno di noi è il responsabile di TUTTO ciò che accade nella sua vita perché tutta la realtà nasce da dentro di noi per estrinsecarsi fuori e non viceversa.

Riconoscersi responsabile non significa sentirsi colpevole, significa

semplicemente ammettere che una parte di me abita in tutto quello che è. E la cosa più entusiasmante di tutto questo è che dato ciò, tutte le mie realtà compreso il mio pianeta possono migliorare solo grazie a me.

Quindi è evidente la mia completa e assoluta responsabilità di TUTTO ciò che accade nella mia vita. Ciò che mi accade nel mondo "reale" rispecchia esattamente ciò che succede dentro di me, nella mia mente cosciente e subcosciente. Nessun accadimento che fa parte della mia vita può essere condizionato da contingenze esterne a me, senza che io a qualche livello del mio mondo spirituale lo permetta.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 87

Questo non è un concetto facilissimo da digerire perché in pratica sostiene che ognuno di noip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-87-3" src="pdf-obj-87-3.jpg">

Questo non è un concetto facilissimo da digerire perché in pratica sostiene che ognuno di noi è responsabile di tutto proprio Tutto ciò che fa parte della propria vita, compreso il crollo delle torri gemelle o la guerra in Bosnia! Noi siamo un tutt'uno con tutte le cose in ogni momento e tutto parte da dentro di noi: e noi creiamo tutto!

E ogni cosa che fa parte della tua esistenza è così perché tu a qualche livello permetti che sia così!

Questa è la base, il fondamento della tecnologia Ho-oponopono che prende il via dalla cultura Huna di cui Ho-oponopono dell’Identità del Sé è una costola.

Osservati da questo punto di vista quindi anche i concetti di perdono e di compassione con Ho-oponopono vengono stravolti. Se il responsabile di tutto ciò che mi accade sono io, non ho bisogno di perdonare nessuno per quanto di brutto c'è nella mia vita se non me stesso.

Una volta che riusciamo ad essere veramente consapevoli di questo ecco che sentimenti come rabbia, rancore, intolleranza, astio, risentimento non hanno più alcun senso di essere.

Pagina 88

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

<a href=L'unico essere che devo perdonare per tutte le grane e anche per le disgrazie che mi sono capitate, che mi capitano e che mi potrebbero capitare, sono solo unicamente e sempre io. E sempre io sono il responsabile di ciò che accade anche a tutti quelli che in qualche misura fanno parte della mia vita. Ma in contropartita, solo unicamente e sempre io sono anche l'unico responsabile di tutto quello che di Bello c'è nella mia Realtà. Quando riusciamo a vedere il mondo da questo punto di vista è impossibile guardare qualcuno e giudicarlo, avere dei preconcetti in base alla sua "classe sociale", alla sua origine, al suo modo di esprimersi, al suo lavoro, alle sue convinzioni, ecc. Quell'Essere è Dio personificato che si è manifestato in quella forma, con quei limiti e in quel contesto, ricco, povero, o quello che sia. È bene ricordare che quando reagiamo a quello che qualcuno fa, o lo critichiamo o lo giudichiamo, è perché lo stesso atteggiamento esiste dentro noi. Sono le memorie, le energie che condividiamo con quella persona a provocare la nostra reazione e il suo comportamento ed egli c’è nella nostra vita come specchio di qualcosa che è comunque presente in qualche misura nella nostra interiorità. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 89 " id="pdf-obj-88-3" src="pdf-obj-88-3.jpg">

L'unico essere che devo perdonare per tutte le grane e anche per le disgrazie che mi sono capitate, che mi capitano e che mi potrebbero capitare, sono solo unicamente e sempre io. E sempre io sono il responsabile di ciò che accade anche a tutti quelli che in qualche misura fanno parte della mia vita.

Ma in contropartita, solo unicamente e sempre io sono anche l'unico responsabile di tutto quello che di Bello c'è nella mia Realtà. Quando riusciamo a vedere il mondo da questo punto di vista è impossibile guardare qualcuno e giudicarlo, avere dei preconcetti in base alla sua "classe sociale", alla sua origine, al suo modo di esprimersi, al suo lavoro, alle sue convinzioni, ecc.

Quell'Essere è Dio personificato che si è manifestato in quella forma, con

quei limiti e in quel contesto, ricco, povero, o quello che sia.

È bene ricordare che quando reagiamo a quello che qualcuno fa, o lo

critichiamo o lo giudichiamo, è perché lo stesso atteggiamento esiste dentro noi. Sono le memorie, le energie che condividiamo con quella persona a provocare la nostra reazione e il suo comportamento ed egli c’è nella nostra vita come specchio di qualcosa che è comunque presente in qualche misura nella nostra interiorità.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 89

Il Dr. Hew Len afferma:

Il <a href=Dr. Hew Len afferma: "Quello che stiamo facendo attraverso il metodo di Ho-oponopono è aggiustare tutto ciò che ci circonda facendolo tornare al suo ordine naturale. Se siamo capaci di accettare il 100% della responsabilità in serenità ed armonia, tutto si allineerà perfettamente con sé stesso e con la Divinità." www.whatishooponopono.com Il concetto di Responsabilità totale mette nelle nostre mani il completo Potere di cambiamento della nostra vita e del mondo. Quel Potere che continuiamo ad allontanare da noi lamentandoci, sentendoci vittime degli eventi e colpevolizzando gli altri per i nostri e gli altrui mali. Nel momento in cui accettiamo la nostra responsabilità il più è fatto! L’assumersi consapevolmente la responsabilità della realtà associata all’intenzione del cambiamento è quello che cancella gli errori. Perché se possiamo creare tutto ciò che c'è, è evidente che possiamo anche cambiarlo! E’ proprio questo che devo comprendere ed accettare definitivamente: quale Meraviglioso e Potentissimo Essere Sono!!! GRAZIE PERDONAMI MI DISPIACE TI AMO Pagina 90 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-89-7" src="pdf-obj-89-7.jpg">

"Quello che stiamo facendo attraverso il metodo di Ho-oponopono è aggiustare tutto ciò che ci circonda facendolo tornare al suo ordine naturale. Se siamo capaci di accettare il 100% della responsabilità in

serenità ed armonia, tutto si allineerà perfettamente con sé stesso e con la

Divinità."

www.whatishooponopono.com

Il concetto di Responsabilità totale mette nelle nostre mani il completo Potere di cambiamento della nostra vita e del mondo. Quel Potere che continuiamo ad allontanare da noi lamentandoci, sentendoci vittime degli eventi e colpevolizzando gli altri per i nostri e gli altrui mali.

Nel momento in cui accettiamo la nostra responsabilità il più è fatto! L’assumersi consapevolmente la responsabilità della realtà associata all’intenzione del cambiamento è quello che cancella gli errori.

Perché se possiamo creare tutto ciò che c'è, è evidente che possiamo anche cambiarlo!

E’ proprio questo che devo comprendere ed accettare definitivamente:

quale Meraviglioso e Potentissimo Essere Sono!!!

GRAZIE PERDONAMI MI DISPIACE TI AMO

Pagina 90

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 10 Memorie condivise Che cosa succede quando un amico arriva nella tua vita e tiBambino Interiore trovano spazio tutti, ma proprio tutti, i nostri ricordi. Le persone entrano nella nostra vita perché vengono attratte dalle memorie che abbiamo in comune con loro ed è questo che principalmente ci unisce agli altri, anche se di questo non abbiamo consapevolezza. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 91 " id="pdf-obj-90-3" src="pdf-obj-90-3.jpg">

CAPITOLO 10

Memorie condivise

Che cosa succede quando un amico arriva nella tua vita e ti racconta che

non sta bene fisicamente, che la fidanzata l’ha lasciato improvvisamente

senza ragione, che ha perso il lavoro, che non riesce a pagare la rata del mutuo e che ha litigato con la sua mamma?

Succede semplicemente che lui sta condividendo con te delle memorie che

  • vi uniscono, quindi un modo perché lui superi i suoi problemi, anzi l’unico

modo perché lui superi i suoi problemi definitivamente, è che tu ammetta

  • di esserne responsabile e pulisca te stesso dalle memorie che condividi con

lui.

La stessa cosa accade quando vedi le notizie al telegiornale, quando vieni a sapere in qualunque modo di qualcosa che destabilizza la tua pace interna. Nel nostro inconscio, nel nostro Bambino Interiore trovano spazio tutti, ma proprio tutti, i nostri ricordi. Le persone entrano nella nostra vita perché vengono attratte dalle memorie che abbiamo in comune con loro ed è questo che principalmente ci unisce agli altri, anche se di questo non abbiamo consapevolezza.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 91

Certi legami sono labili e si sciolgono facilmente, ma altri sono più radicati nel nostro Sub-conscioIl Subconscio e l’Ego , non generano le loro personali idee, pensieri, sentimenti ed azioni autonomamente. Le loro esperienze derivano indirettamente dalle memorie ricorrenti o dalle Ispirazioni . É essenziale considerare che l’Ego non genera esperienze per conto proprio. Cioè vede quello che vedono le memorie, sente come sentono le memorie, si comporta come si comportano le memorie, e decide quello che gli fanno decidere le memorie. Oppure, raramente, se siamo sufficientemente ripuliti e allineati, vede, sente, si comporta e decide come l’Ispirazione gli suggerisce di fare. Pagina 92 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-91-3" src="pdf-obj-91-3.jpg">

Certi legami sono labili e si sciolgono facilmente, ma altri sono più radicati nel nostro Sub-conscio sono caratterizzati da molte memorie comuni e quindi sono più resistenti.

La magia di Ho-oponopono sta principalmente nel fatto che i problemi possono essere risolti senza sapere per che cavolo si siano generati!

La risoluzione di problemi, parte dello scopo per cui esistiamo, è quello che riguarda l’ Identità del Sé di Ho-oponopono e cioè il fatto che noi siamo a questo mondo per essere la nostra vera essenza, il nostro Io Superiore.

Il Subconscio e l’Ego, non generano le loro personali idee, pensieri, sentimenti ed azioni autonomamente. Le loro esperienze derivano indirettamente dalle memorie ricorrenti o dalle Ispirazioni .

É essenziale considerare che l’Ego non genera esperienze per conto proprio. Cioè vede quello che vedono le memorie, sente come sentono le memorie, si comporta come si comportano le memorie, e decide quello che gli fanno decidere le memorie.

Oppure, raramente, se siamo sufficientemente ripuliti e allineati, vede,

sente, si comporta e decide come l’Ispirazione gli suggerisce di fare.

Pagina 92

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Per risolvere un problema é fondamentale focalizzare che non sono il corpo o il mondo iwww.whatishooponopono.com ) che la mente cosciente non comprende mai le cose come sono veramente. L’Ego ha in sé un modello di funzionamento delle cose, e si rifà sempre ad esso, ma questo non è quello che sta succedendo realmente, l’Ego non ha un metro oggettivo di paragone. Se veramente la mente cosciente sapesse quello che accade realmente i problemi non sorgerebbero nemmeno. Il Dr. Hew Len afferma: "Le decisioni sono prese per noi dalle nostre memorie prima che noi decidiamo di decidere, perché esistono milioni di credenze di cui non siamo nemmeno consapevoli nelle nostre Menti Inconsce. Sono quelle memorie che prendono le decisioni per noi. E poiché non siamo coscienti di quelle memorie, dobbiamo rivolgerci alla Divinità, che invece è perfettamente consapevole di tutto. Solo il Divino è in grado di cancellarle." ( www.whatishooponopono.com ) Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 93 " id="pdf-obj-92-3" src="pdf-obj-92-3.jpg">

Per risolvere un problema é fondamentale focalizzare che non sono il corpo o il mondo i problemi reali, essi sono gli effetti e le conseguenze delle memorie ricorrenti presenti nel Subconscio.

Il Dr. Hew Len sostiene (www.whatishooponopono.com) che la mente cosciente non comprende mai le cose come sono veramente.

L’Ego ha in sé un modello di funzionamento delle cose, e si rifà sempre ad esso, ma questo non è quello che sta succedendo realmente, l’Ego non ha un metro oggettivo di paragone.

Se veramente la mente cosciente sapesse quello che accade realmente i problemi non sorgerebbero nemmeno.

Il Dr. Hew Len afferma: "Le decisioni sono prese per noi dalle nostre memorie prima che noi decidiamo di decidere, perché esistono milioni di credenze di cui non siamo nemmeno consapevoli nelle nostre Menti Inconsce. Sono quelle memorie che prendono le decisioni per noi. E poiché

non siamo coscienti di quelle memorie, dobbiamo rivolgerci alla Divinità,

che invece è perfettamente consapevole di tutto. Solo il Divino è in grado

di cancellarle."

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 93

Spesso pronunciando le frasi Ho-oponopono si tende a respingere inconsciamente i ricordi cioè si pensa chep licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-93-3" src="pdf-obj-93-3.jpg">

Spesso pronunciando le frasi Ho-oponopono si tende a respingere inconsciamente i ricordi cioè si pensa che il ricordo tornando a galla ci complichi la vita. A volte ci si sente colpevoli anche solo per averli questi ricordi. Ma lo scopo di Ho-oponopono non è quello di combattere i ricordi o di inibirli …tutt’altro!

Sebbene l'obiettivo sia cancellare i ricordi, è importante chiarire che essi non sono qualcosa di brutto che dobbiamo evitare ad ogni costo.

I ricordi non sono il nemico che ogni giorno ci procura un dolore che si accomoda nella mente. In realtà il ricordo è l'unica possibilità di pulire lo spirito.

Quindi i ricordi per quanto dolorosi o per quanto causa di problemi giganti, sono comunque nostri amici, sono sempre delle opportunità.

La Memoria deve essere visto come un alleato nel processo di trasmutazione di Ho-oponopono, come uno strumento che la Fonte ci hamesso sulla strada perché si possa arrivare alla conoscenza, perché siimpari a trasformare il piombo in oro e perché si possa sperimentare la perfezione della dualità dato che la nostra realtà materiale è duale: né buona né brutta, né giusta sbagliata, né fosca né chiara.

Pagina 94

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Quindi nemmeno i ricordi sono belli o brutti, buoni o cattivi, felici o dolorosi in modoTu sei colui che la qualific a , la realtà non è qualificata oggettivamente, tutto dipende dalle tue modalità di percezione, dal tuo punto di vista, dal tuo atteggiamento mentale. Praticando il processo di Ho-oponopono, stiamo cancellando le memorie nella nostra Mente Inconscia dicendo al Divino: "Non so perché sto vivendo questo, ma dato che ho un problema in comune con queste persone, mi piacerebbe eliminarlo." Noi riempiamo la nostra mente di nozioni, ma queste non corrispondono alla saggezza, e attraverso il nostro Io cosciente non siamo in grado di connetterci alla nostra parte Divina, l’Io Superiore, perché siamo intasati di memorie che si ripetono. Per connetterci al Divino , al nostro Io Superiore, abbiamo bisogno di essere centrati, di allineare tutti e tre i nostri Sé come tre parti indissolubilmente collegate a loro volta all’unico UNO. Le cose o le persone che si manifestano nella nostra vita o che ne sono parte, non lo fanno per caso (la casualità non esiste). Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 95 " id="pdf-obj-94-3" src="pdf-obj-94-3.jpg">

Quindi nemmeno i ricordi sono belli o brutti, buoni o cattivi, felici o dolorosi in modo oggettivo.

Tu sei colui che la qualifica, la realtà non è qualificata oggettivamente, tutto dipende dalle tue modalità di percezione, dal tuo punto di vista, dal tuo atteggiamento mentale.

Praticando il processo di Ho-oponopono, stiamo cancellando le memorie nella nostra Mente Inconscia dicendo al Divino: "Non so perché sto vivendo questo, ma dato che ho un problema in comune con queste persone, mi piacerebbe eliminarlo."

Noi riempiamo la nostra mente di nozioni, ma queste non corrispondono alla saggezza, e attraverso il nostro Io cosciente non siamo in grado di connetterci alla nostra parte Divina, l’Io Superiore, perché siamo intasati di memorie che si ripetono.

Per connetterci al Divino, al nostro Io Superiore, abbiamo bisogno di essere centrati, di allineare tutti e tre i nostri Sé come tre parti indissolubilmente collegate a loro volta all’unico UNO. Le cose o le persone che si manifestano nella nostra vita o che ne sono parte, non lo fanno per caso (la casualità non esiste).

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 95

La motivazione è più profonda ed è legata all’archivio del nostro e del loro Subconscio. Map licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-95-3" src="pdf-obj-95-3.jpg">

La motivazione è più profonda ed è legata all’archivio del nostro e del loro Subconscio.

Ma allora perché nonostante l’utilizzo costante di Ho-oponopono i problemi

e le difficoltà continuano a manifestarsi?

Beh, noi abbiamo archiviato un’infinità di memorie nel nostro subcosciente,

forse una vita sola non ci basterà nemmeno per fare pulizia completamente. Quindi non sono i problemi ad essere sempre per glistessi, sono le memorie che sono davvero un sacco e provocano ognuna dei problemi analoghi.

I problemi a volte sembra che si ripetano, che ritornino, che siano sempre

gli stessi, ma anche se può sembrare che sia così in realtà non lo è. Il problema non è mai lo stesso, ognuno dipende da un’archiviazione diversa del Subconscio. Quando utilizziamo Ho-oponopono è importante sapere che noi di fronte alla manifestazione di un problema stiamo dicendo:

“LO SO, PERDONAMI PER LA PARTE DI ME CHE HA DATO VITA A QUESTO.”

Ma questo noi lo stiamo dicendo a noi stessi, alla parte Divina che c’è in

noi, al nostro Super-cosciente, non a qualcun altro o a qualcosa al di fuori di noi.

Pagina 96

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

E’ un dialogo interno tra me e me. La cosa principale è che stiamo imparando awww.whatishooponopono.com ) Il Dr. Hew Len dice che lui apprezza quando le persone si comportano male con lui, perché egli sa che sono le credenze le responsabili di certi comportamenti. E se certi comportamenti negativi sono perpetrati nei suoi confronti significa che anche lui ha delle credenze da ripulire. E l’arrivo di queste persone “negative” nella sua vita non è altro che una buona opportunità di elevazione spirituale. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 97 " id="pdf-obj-96-3" src="pdf-obj-96-3.jpg">

E’ un dialogo interno tra me e me.

La cosa principale è che stiamo imparando a rapportarci con la nostra Mente Inconscia.

Essa è la responsabile delle memorie, le riceve e le immagazzina. E’ quel Bambino Interiore che dobbiamo imparare ad amare, chiedendo perdono

per la mancanza di considerazione e comunicazione che fin ora gli abbiamo

riservato.

"Con Ho-oponopono solamente il fatto di porsi come osservatori permette

di eliminare la spazzatura che abbiamo in comune con le altre persone che è ciò che ci causa i problemi."

Il Dr. Hew Len dice che lui apprezza quando le persone si comportano

male con lui, perché egli sa che sono le credenze le responsabili di certi comportamenti. E se certi comportamenti negativi sono perpetrati nei suoi

confronti significa che anche lui ha delle credenze da ripulire. E l’arrivo

di queste persone “negative” nella sua vita non è altro che una buona opportunità di elevazione spirituale.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 97

Da un'intervista a Saul Maraney ( <a href=www.whatishooponopono.com ), deriva che il Dr. Hew Len dichiarò che Ho-oponopono ci insegna tra le altre cose a non essere invadenti nella vita del prossimo e ci stimola a non intrometterci con consigli vari (soprattutto se non direttamente richiesti). Quando percepiamo il nostro prossimo come un problema la cosa più produttiva da fare è domandarci: "Che cosa sta succedendo in me per cui sto sperimentando questo?” …e cominciare a pulire, pulire, pulire. Cercare di aiutare le persone parlando con loro, non aiuta, o meglio non risolve, diciamo che possiamo vederlo come un analgesico, fa passare un po’ il dolore, ma non lo cura. Il Dr. Hew Len sostiene che "Se qualcuno si manifesta con rabbia nella mia esperienza, io assumo il 100% della responsabilità di ciò che sta accadendo domandandomi: Che cos’è in me che ha provocato il manifestarsi di questa esperienza nella mia vita? Io osservo il problema e senza bisogno di identificarne la causa mi rivolgo al Divino perché con il suo intervento, magari attraverso un’intuizione, mi “tolga d’impiccio”. Pagina 98 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-97-3" src="pdf-obj-97-3.jpg">

Da un'intervista a Saul Maraney (www.whatishooponopono.com), deriva che il Dr. Hew Len dichiarò che Ho-oponopono ci insegna tra le altre cose a non essere invadenti nella vita del prossimo e ci stimola a non intrometterci con consigli vari (soprattutto se non direttamente richiesti).

Quando percepiamo il nostro prossimo come un problema la cosa più produttiva da fare è domandarci: "Che cosa sta succedendo in me per cui sto sperimentando questo?” …e cominciare a pulire, pulire, pulire.

Cercare di aiutare le persone parlando con loro, non aiuta, o meglio non risolve, diciamo che possiamo vederlo come un analgesico, fa passare un po’ il dolore, ma non lo cura.

Il Dr. Hew Len sostiene che "Se qualcuno si manifesta con rabbia nella mia esperienza, io assumo il 100% della responsabilità di ciò che sta accadendo domandandomi:

Che cos’è in me che ha provocato il manifestarsi di questa esperienza

nella mia vita? Io osservo il problema e senza bisogno di identificarne la causa mi rivolgo al Divino perché con il suo intervento, magari attraverso

un’intuizione, mi “tolga d’impiccio”.

Pagina 98

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

“Io preferisco cogliere ogni occasione per ripulirmi, perché voglio evitare che un problema ritorni, anche sewww.whatishooponopono.com ) Le persone compaiono nella nostra vita esclusivamente per mostrarci come siamo dentro, se siamo sulla retta via o no. Poiché noi non lo sappiamo con certezza se siamo sulla strada giusta è meglio ripulirsi ogni volta che ce n’è l’occasione. Con Ho-oponopono io porto la Pace in Me Stesso e di conseguenza tutti quelli che mi circondano saranno nello stesso stato. Esistono dettagli sulle caratteristiche della mente subcosciente che non è importante specificare qui. La cosa importante è sapere che ci rapportiamo con la nostra Mente Inconscia chiedendo alla Divinità che ripulisca le memorie che si ripetono e che generano i conflitti, i problemi, i blocchi di energia che portano ad inconvenienti e malattie sia psichiche che fisiche. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 99 " id="pdf-obj-98-3" src="pdf-obj-98-3.jpg">

“Io preferisco cogliere ogni occasione per ripulirmi, perché voglio evitare che un problema ritorni, anche se va bene che si sia manifestato. Tante

volte, anzi il più delle volte, non ci è dato di conoscere il perché di certe situazioni problematiche, ma il processo di Ho-oponopono ha una valenza anche preventiva oltre che risolutiva.”

Le persone compaiono nella nostra vita esclusivamente per mostrarci come siamo dentro, se siamo sulla retta via o no.

Poiché noi non lo sappiamo con certezza se siamo sulla strada giusta è meglio ripulirsi ogni volta che ce n’è l’occasione.

Con Ho-oponopono io porto la Pace in Me Stesso e di conseguenza tutti quelli che mi circondano saranno nello stesso stato.

Esistono dettagli sulle caratteristiche della mente subcosciente che non è

importante specificare qui. La cosa importante è sapere che ci rapportiamo

con la nostra Mente Inconscia chiedendo alla Divinità che ripulisca le

memorie che si ripetono e che generano i conflitti, i problemi, i blocchi di

energia che portano ad inconvenienti e malattie sia psichiche che fisiche.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 99

Ma tutto questo senza sentirci sbagliati o colpevoli. Stiamo semplicemente ammettendo la realtà di uno statop licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-99-3" src="pdf-obj-99-3.jpg">

Ma tutto questo senza sentirci sbagliati o colpevoli. Stiamo semplicemente ammettendo la realtà di uno stato di fatto senza giudizio di qualità.

Quando si pratica Ho-oponopono si producono dei cambiamenti positivi nell'ambiente per sé, ma anche per gli altri, perché gli altri condividonocon

noi le memorie su cui decidiamo di agire e in ogni caso essi si sono manifestati

nella nostra realtà perché sono il riflesso della nostra interiorità.

Stanno lì per segnalarci qualche nostro modo di essere profondo che magari non siamo capaci di percepire.

Quando qualcuno o qualcosa mi ferisce o semplicemente mi disturba, posso lamentarmi, arrabbiarmi, affrontare la situazione colpevolizzando gli altri o le circostanze, ma in realtà è molto più produttivo e soddisfacente capire che qualunque cosa accada non è altro che una proiezione di me stesso.

Colpevolizzare gli altri è un po’ come se, guardando la televisione, ce la

prendessimo con l’attore di un telefilm e lo apostrofassimo dicendogli

che è un cretino o ci mettessimo a discutere con lui sul perché del suo comportamento!

Piuttosto assurdo no?

Pagina 100

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Nella vita reale è paradossalmente la stessa cosa. <a href=TUTTO è una mia proiezione sullo schermo tridimensionale della realtà. Quando le memorie sono condivise, qualora noi chiediamo al Divino di cancellare le memorie che ci causano dei problemi, (ricordi di eventi spiacevoli, di dissapori, di conflitti, tutti i ricordi che ci provocano emozioni negative) le neutralizziamo in noi ma le neutralizziamo anche negli altri, in coloro che le condividono con noi. Pertanto la necessità di cambiare il prossimo, di far capire a qualcun altro il nostro punto di vista, di convincere gli altri, di giustificare, di convertire, è solo un gioco psicologico, un bisogno della Mente Cosciente di controllare i risultati. E’ un’operazione inutile che ottiene solo il risultato di disperdere un’enorme quantità di energia. Se io mi ringrazio e mi perdono automaticamente cancello le credenze in comune tra me e ciò che mi disturba. Semplice vero? Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 101 " id="pdf-obj-100-3" src="pdf-obj-100-3.jpg">

Nella vita reale è paradossalmente la stessa cosa.

TUTTO è una mia proiezione sullo schermo tridimensionale della realtà.

Quando le memorie sono condivise, qualora noi chiediamo al Divino di cancellare le memorie che ci causano dei problemi, (ricordi di eventi

spiacevoli, di dissapori, di conflitti, tutti i ricordi che ci provocano emozioni

negative) le neutralizziamo in noi ma le neutralizziamo anche negli altri, in coloro che le condividono con noi.

Pertanto la necessità di cambiare il prossimo, di far capire a qualcun altro il

nostro punto di vista, di convincere gli altri, di giustificare, di convertire, è

solo un gioco psicologico, un bisogno della Mente Cosciente di controllare i risultati.

E’ un’operazione inutile che ottiene solo il risultato di disperdere un’enorme quantità di energia.

Se io mi ringrazio e mi perdono automaticamente cancello le credenze in comune tra me e ciò che mi disturba.

Semplice vero?

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 101

Per esempio i terapeuti devono essere consapevoli che quando ricevono una persona che vuole essere guarita,www.whatishooponopono.com ): "Questo è uno dei maggiori problemi dei terapeuti, essi sono convinti che il loro ruolo sia quello di salvare le persone, ma in realtà loro sono lì per ripulire se stessi." "È imperativo comprendere che la persona che pratica il processo Hooponopono non sta curando gli altri, sta ripulendo il suo Cosmo Interiore grazie all’aiuto del Divino , Creatore di Tutto, onnisciente e onnipotente" La stessa Morrnah Simeona sosteneva per coloro che praticano la professione di guaritori: "E’ importante chiarire gli schemi karmici con i vostri pazienti prima di iniziare a lavorare con loro, in modo che non si attivi “roba vecchia” tra voi. Forse non si dovrebbe lavorare con tutte le persone indistintamente. Solo la Divinità lo sa. Se si lavora con una persona può accadere di assumersi il problema del paziente e tutto ciò che è associato ad esso. Ciò può causare grossi guai psicologici e mentali ad entrambe le parti. Ho-oponopono fornisce gli strumenti per evitare che ciò accada". self-i-dentity-through-hooponopono.net Pagina 102 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-101-3" src="pdf-obj-101-3.jpg">

Per esempio i terapeuti devono essere consapevoli che quando ricevono una persona che vuole essere guarita, va proprio da loro (e non da qualcun altro) semplicemente per aiutarli a risolvere la loro realtà, per permettere di correggere una memoria che provoca degli errori che essi hanno in comune con il “paziente”. Come dice il Dr. Len tramite Mabel Katz in un'intervista a Saul Maraney (www.whatishooponopono.com): "Questo è uno dei maggiori problemi dei terapeuti, essi sono convinti che il loro ruolo sia quello di salvare le persone, ma in realtà loro sono lì per ripulire se stessi."

"È imperativo comprendere che la persona che pratica il processo

Hooponopono non sta curando gli altri, sta ripulendo il suo Cosmo Interiore grazie all’aiuto del Divino, Creatore di Tutto, onnisciente e onnipotente" La stessa Morrnah Simeona sosteneva per coloro che praticano la professione di guaritori: "E’ importante chiarire gli schemi karmici con i vostri pazienti prima di iniziare a lavorare con loro, in modo che non si attivi “roba vecchia” tra voi. Forse non si dovrebbe lavorare con tutte le persone indistintamente. Solo la Divinità lo sa. Se si lavora con una persona può accadere di assumersi il problema del paziente e tutto ciò che è associato ad esso. Ciò può causare grossi guai psicologici e mentali ad entrambe le parti. Ho-oponopono fornisce gli strumenti per evitare che ciò accada". self-i-dentity-through-hooponopono.net

Pagina 102

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Con Ho-oponopono ci assumiamo la responsabilità di tutte le memorie che condividiamo con le altre persone.p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 103 " id="pdf-obj-102-3" src="pdf-obj-102-3.jpg">

Con Ho-oponopono ci assumiamo la responsabilità di tutte le memorie che condividiamo con le altre persone. Quando diciamo alla Divinità: "Sta succedendo qualcosa in me che sta facendo vivere certe persone in un determinato modo, io voglio cancellare le memorie che lo provocano", sciogliendo certe credenze noi cambiamo

il nostro mondo interno e questo fa in modo che il mondo intero cambi,

perché cambia ciò che la realtà esterna deve riflettere.

Quindi quando qualcosa appare nella mia vita, anche se è qualcosa che mi ferisce, che mi fa stare male, devo comunque considerarlo una fortuna, perché quell’evento, per quanto nefasto, mi dà l’opportunità, essendone io il responsabile, di correggere degli errori che sono nel mio subcosciente. La strada più facile è assumersi la responsabilità.

Se io non ho una credenza limitante o una memoria “pericolosa” nel mio Subconscio, nella mia realtà non possono manifestarsi certe contingenze.

Perché la realtà è solo lo specchio della mia interiorità. E’ un po’ come se in un computer, in cui un certo programma non è installato,

io pretenda di ottenere il file che crea quel programma premendo i tasti della

tastiera, non è possibile. Se nel nostro Subconscio non sono presenti delle memorie in comune con certe situazioni, quelle situazioni nella nostra vita

non potranno mai, in nessun caso, verificarsi.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 103

Nella realtà che viviamo è la stessa cosa. Se io non ho un certo “programma” nelp licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-103-3" src="pdf-obj-103-3.jpg">

Nella realtà che viviamo è la stessa cosa.

Se io non ho un certo “programma” nel mio sub-conscio, il “file” non può

apparire nella mia vita.

Quindi in buona sostanza io sono responsabile di tutto, anche dei pensieri e delle azioni degli altri!

In realtà noi abbiamo già in noi tutte le “esperienze” ma non ne siamo consapevoli a causa di tutte le memorie e le credenze limitanti che abbiamo accumulato e che ci impediscono di collegarci al Divino. Per questo motivo la nostra missione è quella di cancellare i blocchi mentali che abbiamo, per poter raggiungere consapevolmente la nostra autentica essenza.

Qualcuno recentemente ci ha domandato: “Se io sono pulito nella mia interiorità e assisto ad una prevaricazione, devo intervenire con il rischio

di brutte conseguenze per me stesso, o devo starne fuori, con il rischio di sgradevoli conseguenze per il prevaricato?” In realtà Ho-oponopono

insegna che “Se assisti ad una prevaricazione innanzitutto significa chenon

sei pulito, perché se tu fossi veramente pulito, non potresti trovarti in quella situazione”

Pagina 104

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Comunque bisogna valutare caso per caso e agire secondo coscienza, ma quello che in questo momentop licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 105 " id="pdf-obj-104-3" src="pdf-obj-104-3.jpg">

Comunque bisogna valutare caso per caso e agire secondo coscienza, ma quello che in questo momento ci interessa sottolineare è proprio il fatto che se nella mia interiorità non sono presenti le premesse, certe situazioni non

è possibile che si verifichino (e qui ci colleghiamo in modo evidente alla

teoria degli “specchi” degli Esseni).

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 105

CAPITOLO 11 Specchi Esseni Una velocissima sintesi della teoria dei “Sette Specchi” degli Esseni, portata allawww.stazioneceleste.it Secondo gli Esseni tutte le relazioni umane devono essere interpretate per capire cosa hanno di specifico da comunicarci su noi stessi e sul modo che ognuno di noi ha di interpretare la realtà. Ogni cosa che accade all'esterno è lo specchio di come siamo noi all'interno (concetto comune a molte antiche tradizioni, Huna, Buddhismo, Taoismo, ecc ) .. Tutto ciò che ci circonda ci fa da specchio per aiutarci a conoscerci meglio e scoprire chi siamo e cosa siamo venuti a fare qui sulla Terra, qual è lanostra visione di nascita. Ricordate l'antico adagio ... "Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”? Niente di più azzeccato. Ma a chi spetta interpretare il "chi sei" nel senso più ampio del termine? Pagina 106 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-105-3" src="pdf-obj-105-3.jpg">

CAPITOLO 11

Specchi Esseni

Una velocissima sintesi della teoria dei “Sette Specchi” degli Esseni, portata alla conoscenza del grande pubblico da Gregg Braden nella video conferenza “Camminare tra i mondi”. www.stazioneceleste.it

Secondo gli Esseni tutte le relazioni umane devono essere interpretate per

capire cosa hanno di specifico da comunicarci su noi stessi e sul modo che

ognuno di noi ha di interpretare la realtà. Ogni cosa che accade all'esterno è lo specchio di come siamo noi all'interno (concetto comune a molte antiche tradizioni, Huna, Buddhismo, Taoismo, ecc ) ..

Tutto ciò che ci circonda ci fa da specchio per aiutarci a conoscerci meglio e scoprire chi siamo e cosa siamo venuti a fare qui sulla Terra, qual è lanostra visione di nascita.

Ricordate l'antico adagio ...

"Dimmi

con chi vai e ti dirò chi sei”? Niente di

più azzeccato. Ma a chi spetta interpretare il "chi sei" nel senso più ampio

del termine?

Pagina 106

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

"Io sono colui che sono" ovvero il nostro vero Sé, la parte Divina che è insiamo UNO e tutta la nostra realtà è UNO ! Quindi partendo da questi presupposti, il giudizio, il preconcetto, la critica verso l'altro pérdono completamente significato, in quanto l'altro sono io e i suoi comportamenti che influenzano la mia realtà dipendono dal fatto che sono io che li permetto. Tutto ciò che mi accade ha sempre un significato e mi accade esclusivamente per darmi l'opportunità di evolvere. Tornando agli Esseni avevano formulato una teoria secondo la quale ogni accadimento e ogni persona (Altro) che era coinvolta nelle nostra vita aveva sempre qualcosa di ben specifico da insegnarci. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 107 " id="pdf-obj-106-3" src="pdf-obj-106-3.jpg">

"Io sono colui che sono" ovvero il nostro vero Sé, la parte Divina che è in ognuno di noi, la nostra vera essenza slegata dall'Ego.

E ancora (come è importante la ripetizione in ogni dettaglio per acquisire le memorie utili in ogni frammento) come insegna la tecnica Ho-oponopono tutto ciò che accade nella mia Realtà dipende da me, dalle mie credenze più profonde.

Tutti noi siamo UNO e tutta la nostra realtà è UNO!

Quindi partendo da questi presupposti, il giudizio, il preconcetto, la critica

verso l'altro pérdono completamente significato, in quanto l'altro sono io e

i suoi comportamenti che influenzano la mia realtà dipendono dal fatto che

sono io che li permetto.

Tutto ciò che mi accade ha sempre un significato e mi accade esclusivamente

per darmi l'opportunità di evolvere.

Tornando agli Esseni avevano formulato una teoria secondo la quale ogni accadimento e ogni persona (Altro) che era coinvolta nelle nostra vita

aveva sempre qualcosa di ben specifico da insegnarci.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 107

Gli antichi Esseni identificarono in una bella e chiara teoria il ruolo delle relazioni interpersonali, catalogandolip licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-107-3" src="pdf-obj-107-3.jpg">

Gli antichi Esseni identificarono in una bella e chiara teoria il ruolo delle

relazioni interpersonali, catalogandoli in 7 categorie corrispondenti ai vari tipi di rapporto che ogni uomo vive nel corso della sua esistenza.

Gli Esseni li hanno definiti "specchi" perché in ogni situazione della nostra

vita, la nostra realtà interiore ci viene rispecchiata dagli atteggiamenti e dal modo di agire di chi ci sta vicino.

Specchio n°1:

è quello che fornisce le indicazioni circa ciò che io sto inviando nella realtà

esterna ora. L'atteggiamento delle persone che mi circondano rispecchia il mio attuale stato d'animo.

Specchio n°2:

è quello che fornisce le indicazioni circa ciò che io sto giudicando e come

lo sto facendo.

Se le persone che mi sono vicine mi fanno arrabbiare, ciò significa che io

sto giudicando esattamente l'atteggiamento che mi procura rabbia. Ed è su questo che devo applicarmi per dissolvere il "giudizio".

Specchio n°3:

è quello che fornisce le indicazioni circa ciò a cui io sto rinunciando ed è

rappresentato da individui con i quali siamo in particolare sintonia.

Pagina 108

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Specchio n°4:

Specchio n°4: è quello che fornisce le indicazioni circa ciò da cui io in questo momentop licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 109 " id="pdf-obj-108-5" src="pdf-obj-108-5.jpg">

è quello che fornisce le indicazioni circa ciò da cui io in questo momento

dipendo (dipendenza affettiva, economica, mentale ecc

...

)

Specchio n°5:

è quello che fornisce le indicazioni circa il rapporto con l'essenza del Divino e si può individuare attraverso la relazione che abbiamo con i nostri genitori.

Specchio n°6:

è quello che fornisce le indicazioni circa la nostra vera essenza: è stato

definito "l’oscura notte dell’anima" attraverso questo specchio possiamo

comprendere quant'è e qual è il potenziale della forza interiore.

Specchio n°7:

è quello che ci fornisce le indicazioni circa la perfezione della vita. Qualunque esperienza si manifesti in verità non ha mai nulla di sbagliato, tutto è esattamente come deve essere.

Ecco quindi che osservando i nostri rapporti con il prossimo possiamo comprendere tante cose di noi stessi, cose a cui magari non avremmo mai fatto caso.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 109

L’immagine che ci arriva attraverso gli altri rispecchia semplicemente aspetti di noi su cui vale lap licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-109-3" src="pdf-obj-109-3.jpg">

L’immagine che ci arriva attraverso gli altri rispecchia semplicemente

aspetti di noi su cui vale la pena riflettere.

Bisogna sempre ricordare quindi che quando vediamo qualcosa di sbagliato negli altri quell’errore esiste dentro di noi. Poiché tutto è Uno chi cura viene curato e se io miglioro il mondo migliora. Bisogna assumersi questa responsabilità. Non è necessario che nessun altro

segua questo processo, è sufficiente che lo faccia io e tutta la mia realtà

sarà perfetta. “Walking Between the Worlds”, Gregg Braden (The Science of Compassion, Washington, Radio Bookstore Press)

Pagina 110

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

CAPITOLO 12 Emozioni negative Tutte le emozioni negative derivano dalla paura e nessuna emozione va combattuta.nostra mente richiama automaticamente in superficie certe sensazioni ogni volta che la realtà contingente produce delle situazioni associabili a quelle già vissute. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 111 " id="pdf-obj-110-3" src="pdf-obj-110-3.jpg">

CAPITOLO 12

Emozioni negative

Tutte le emozioni negative derivano dalla paura e nessuna emozione va combattuta.

Questo frase dovrebbe diventare nostra costante compagna di viaggio. Questo è un concetto importantissimo da tenere sempre molto presente. La sua dimenticanza è spesso causa di enormi mali.

Il pensiero che ci procura dolore è dato principalmente dal ricordo della tensione associata alla sperimentazione della sofferenza.

Quando viviamo un’esperienza negativa la tensione che scaturisce dalla

sperimentazione di questa situazione rimane fissata nei nostri ricordi anche

per moltissimo tempo, a volte per sempre. Un vecchio detto popolare recita:

“ Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore!” Non siamo d’accordo in pieno, ma rende bene l’idea. Il funzionamento della nostra mente richiama automaticamente in superficie certe sensazioni ogni volta che la realtà contingente produce delle situazioni associabili a quelle già vissute.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 111

Questi pensieri sono facilmente riconoscibili. Sono quelli che ci provocano tensione, ansia, stress, insomma i pensierisentimenti negativi che manifestano nella realtà fisica altra negatività. Perciò quando ci sentiamo tristi, arrabbiati, rancorosi, invidiosi, ecc. stiamo mettendo in moto un meccanismo creativo che ci procurerà inevitabilmente altra tristezza, altra rabbia, altro rancore, altra invidia o peggio. Tutte le volte che hai dato il via a questa operazione senza bloccarla, hai manifestato nella tua vita (senza rendertene conto) esattamente quello che temevi o che comunque ti procurava sensazioni di malessere. Pagina 112 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-111-3" src="pdf-obj-111-3.jpg">

Questi pensieri sono facilmente riconoscibili.

Sono quelli che ci provocano tensione, ansia, stress, insomma i pensieri che ci fanno stare male.

E più stiamo male più non riusciamo a non pensarci.

Quindi è evidente a questo punto che il pensiero che produce dolore è assolutamente involontario e procura sentimenti ed emozioni negative ed è un circolo vizioso molto pericoloso, soprattutto se vissuto inconsapevolmente.

Perché purtroppo sono proprio questi sentimenti negativi che manifestano

nella realtà fisica altra negatività.

Perciò quando ci sentiamo tristi, arrabbiati, rancorosi, invidiosi, ecc. stiamo mettendo in moto un meccanismo creativo che ci procurerà inevitabilmente altra tristezza, altra rabbia, altro rancore, altra invidia o peggio.

Tutte le volte che hai dato il via a questa operazione senza bloccarla, hai manifestato nella tua vita (senza rendertene conto) esattamente quello che temevi o che comunque ti procurava sensazioni di malessere.

Pagina 112

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

E’ importantissimo comprendere che se ti preoccupi per qualcosa e focalizzi la tua attenzione su ciòlinguaggio emozionale ci trasmette attraverso la nostalgia un senso di leggero malessere, accendendo il campanello d’allarme. Soffermiamoci sì sulle belle esperienze che abbiamo vissuto, ma in modo consapevole lasciandoci cullare dalle belle sensazioni che ci hanno procurato. Più le riviviamo nella nostra testa, più facilmente le manifesteremo nel nostro vivere quotidiano. Quindi sì a rievocare il passato, ma sempre con la consapevolezza e con l’attenzione al fatto che la nostra vita è qui e ora. Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com Pagina 113 " id="pdf-obj-112-3" src="pdf-obj-112-3.jpg">

E’ importantissimo comprendere che se ti preoccupi per qualcosa e focalizzi la tua attenzione su ciò che temi, realizzerai i tuoi timori.

Questi concetti sono validi anche per i bei ricordi su cui ci piace soffermarci con la mente. Il pericolo di questi è dato esclusivamente dalla nostalgia. Se

ci fissiamo sui bei momenti passati con nostalgia attireremo nel presente

solo mancanza di quelle belle situazioni.

Ancora una volta pensieri involontari che magari sul momento non ci fanno soffrire, ma rischiano di procurarci sofferenza nel presente.

Come riconoscerli?

Ancora una volta ascoltiamo il nostro Io Superiore che con il suo linguaggio emozionale ci trasmette attraverso la nostalgia un senso di leggero malessere, accendendo il campanello d’allarme.

Soffermiamoci sì sulle belle esperienze che abbiamo vissuto, ma in modo consapevole lasciandoci cullare dalle belle sensazioni che ci hanno procurato. Più le riviviamo nella nostra testa, più facilmente le manifesteremo nel nostro vivere quotidiano. Quindi sì a rievocare il passato, ma sempre con la consapevolezza e con l’attenzione al fatto che la nostra vita è qui e ora.

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

Pagina 113

Quindi tornando alla <a href=paura : essa è il nostro nemico più grande e più subdolo. È la paura il vero nemico da combattere. Ma anche il concetto stesso di "combattere" è nostro nemico! Se noi decidiamo di combattere la paura che ci attanaglia, noi continuiamo a focalizzarci su di essa e a trasmetterle energia. Quindi il nostro intento di combattere la paura otterrà il solo risultato di cedere le nostre energie ai nostri timori ingigantendone i risultati. Anche la paura come tutti gli accadimenti va accettata e lasciata andare . Accettarla e immediatamente ignorarla. Sostituiamo le cattive sensazioni con pensieri che ci fanno stare bene, come se le paure e i timori non avessero alcun peso sul nostro cuore. Impariamo a superarli, ma senza ignorarli. O meglio… ignoriamoli una volta superati “Non ti curar di lor, ma guarda e passa”. Bisogna imparare a concentrarsi sulle soluzioni non sui problemi . Focalizzarsi su ciò che si desidera e non ostinarsi a "non volere" ciò che si teme. Pagina 114 Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi du p licazione del presente ebook www.josaya.com " id="pdf-obj-113-3" src="pdf-obj-113-3.jpg">

Quindi

tornando

alla paura:

essa

è

il

nostro nemico più grande e più

subdolo.

È la paura il vero nemico da combattere.

Ma anche il concetto stesso di "combattere" è nostro nemico! Se noi decidiamo di combattere la paura che ci attanaglia, noi continuiamo a focalizzarci su di essa e a trasmetterle energia.

Quindi il nostro intento di combattere la paura otterrà il solo risultato di cedere le nostre energie ai nostri timori ingigantendone i risultati. Anche la paura come tutti gli accadimenti va accettata e lasciata andare.

Accettarla e immediatamente ignorarla. Sostituiamo le cattive sensazioni con pensieri che ci fanno stare bene, come se le paure e i timori non avessero alcun peso sul nostro cuore. Impariamo a superarli, ma senza ignorarli. O meglio… ignoriamoli una volta superati “Non ti curar di lor, ma guarda e passa”.

Bisogna imparare a concentrarsi sulle soluzioni non sui problemi. Focalizzarsi su ciò che si desidera e non ostinarsi a "non volere" ciò che si teme.

Pagina 114

Tutti i Diritti Riservati. Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook www.josaya.com

L’Universo non legge i "non". L’Universo percepisce le nostre sensazioni e ce le restituisce amplificate. Sedramma ”, la Legge di Attrazione ci porterà sempre più “dramma” e saremo impossibilitati ad attirare ciò che invece desideriamo veramente. Le sensazioni negative e la