Sei sulla pagina 1di 4

ANZIO SE DESTA

stampato e distribuito in proprio

Anzio ad una svolta: o ritorniamo alla buona amministrazione o saranno altri 5 anni difficili, come lo sono stati gli ultimi dellamministrazione uscente. E noi crediamo che la scelta del futuro governo della nostra amata citt debba passare sull'efficacia di un programma serio e sullelezione di persone capaci, valutando la loro storia, la competenza e laffidabilit. Per queste ultime caratteristiche noi di Fratelli dItalia siamo convinti di aver fatto la scelta giusta con Candido De Angelis e con i 24 candidati al consiglio: i nostri eletti rappresenteranno la vera novit del prossimo Consiglio. Poi c il valore aggiunto di un movimento di centrodestra, Fratelli dItalia, che rappresenta la capacit di saper rinnovare la politica con idee innovative ed una classe politica lontana anni luce da scandali e veline, mantenendo allo stesso tempo valori immutabili come la famiglia e lItalia come Patria. Questi siamo noi, raccontiamolo a tutti, facciamo il massimo in questi ultimi giorni ed andiamo a vincere. Per Anzio, senza paura. Romeo De Angelis

VIA ACQUALATINA DA ANZIO


Trascorsi dieci anni da quando la gestione del S.I.I. dell'ATO 4 stata affidata ad Acqualatina, quello che maggiormente ricordiamo sono le polemiche che si sono susseguite proprio in merito alle modalit di gestione del servizio. I mancati investimenti, il problema arsenico, le arbitrarie chiusure dellacqua, la mancata applicazione dell'esito referendario, l'approvazione di una convenzione di gestione in parte differente rispetto a quella prevista dalla legge regionale, l'illegittimit di clausole che disciplinano i rapporti con l'utenza, le profonde perplessit circa la correttezza del metodo tariffario applicato, sono aspetti che di fatto non hanno mai consentito l'instaurasi di un rapporto di fiducia. Si sta gestendo un servizio nonostante il Consiglio Comunale, nel febbraio 2007 con il Sindaco Candido de Angelis, abbia deliberato di non approvare la convenzione di gestione che ci lega ad Acqualatina. ora di basta. Basta ad un rapporto che non ha mai tutelato i nostri cittadini, basta ad una gestione con molte ombre, basta una gestione mai approvata dal Consiglio Comunale. Lacqua non pu essere considerata una merce di scambio, ma un bene primario e per questo vogliamo un servizio che sia erogato nel rispetto dei criteri di qualit, efficienza ed efficacia, in condizioni di uguaglianza ed equit sociale. Il Comune di Anzio deve interrompere il rapporto con Acqualatina. Laddove non sia possibile, deve esercitare un maggior controllo sullattivit di Acqualatina, verificare e contestare alla societ tutti gli inadempimenti, chiedere il risarcimento dei danni per i mancati investimenti e tutelare i diritti e la dignit di ogni cittadino. Francesco Novara

I NOSTRI CANDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE DI ANZIO


Luigi Adriani Francesca Amati Katia Bellini Simone Borri Francesca Casarelli Franco Casolari Egle Castaldi Claudio Cicetti Maria Di Grazia Davide Gatti Gennaro Godente Giampiero Monti Francesco Novara Enza Pace Stefania Ranucci Claudio Sabatini Massimo Salonia Mauro Scalzi Fabio Spoletini Ermanno Stampeggioni Marco Tilli Daniele Tomassetti Rodolfo Tucci Francesca Vegliante

UN AMICO PER NETTUNO


Sono ore calde anche nella Citt di Nettuno con lo scontro tra i candidati a Sindaco, dai big Chiavetta ed Eufemi , fino agli altri. E una campagna elettorale difficile e bella che mi ha dato la possibilit di incontrare tantissime persone e farmi carico di problemi che dovranno essere risolti cosi ci racconta Roberto Falcone, candidato al Consiglio Comunale con Fratelli dItalia Laspetto sociale quello pi preoccupante con tante famiglie oneste che hanno difficolt ad andare avanti. Mi occupo di uno sportello sociale a Nettuno tutti i giorni e so quanto difficile andare avanti per chi ha perso il lavoro, per chi ha dei figli a carico o per i divorziati. Spero di essere scelto dai nettunesi per rappresentarli al meglio.

100%
RINNOVAMENTO