Sei sulla pagina 1di 124
S.P.§.- TORINO -U. 7. c. OPERAZIONI MECCANICHE Corso per Torniteri FOGLI PILOTA PER TORNITORI Preparatori: La machina, il lavoro, la prevenzione degli infortuni, gli utensili, i] montaggio dei pezzi, le misurazioni. Di operazione: Norme pratiche illustrate per le operazioni che si posseno eseguire al tor parallelo, Speci Operazioni speciali, ed applicazione di apparecchi al tornio parallelo. 2* Edizione riveduta P Migliaio SOCIETA EDITRICE INTERNAZIONALE PUBBLICAZIONI DELLO STESSO U.T.C. (Uiicla Tecaico Centrale) OPERAZIONI MECCANICHE Fogli pilota per: 4, Aggiustetori 2 Tornitori & Fresatori $.E.- TORINO PREFAZIONE La presente pubblicazione fa seguito al Corso di base per I'aggiustaggio 0 si pro- pone di aiutare gli allievi delle scuole Professio- ali € gli apprendisti tornitori a conoscere | metodi di lavoro, atti ad eseguire correttamante le operazioni di tornitura al tornio parallelo. ‘Come nella raccolta precedente, questo sus- sidie didattico si presenta in fogli sciolti chia- mati fogli pilota (F. P.). ‘Ognuno di questi contiens le norme che conviene conoscere per ogni singola opera- zione eseguibile al tornio, illustrata Indipen- dentemente dall’oggetto sul quale l'operazione stessa potrA essere eseguita, ‘Si pud considerare il presente lavoro diviso in tro parti o cio’: 1. 1 F. P. la cui numerazione @ preceduta da uno zero (dal O1T al 015T) contengono le no- zioni preparatorie e cioé quell'insieme di cono- scenze sulla macchina, sul lavoro, sulla preven- zione dogli infortuni, sul montaggio doi pezzi Sulle misurazioni da offettuarsi sui pezzi, indi- spensabili per imparare bene l'esecuzione pratica delle varle operaziont. 2, Sul fronte dei F, P, dall'1T al 377 si trova: — una figura principale che da un'idea gene- rica dell’operazione, con a fianco I'elenco del F.P. che hanno relazione con essa e le even- tuali formule di caleolo; = Ie ilfustrazioni che si riferiscono allo svolgimento dall'operazione considerata; __— la deftnizione dell’operazione ed un breve fiassunto delle spiegazioni e norme contenute sul retro del FP. Sul retro degli stessi F.P. si trova: — lo scopo dell'operazione; —'elenco delle attrezzature necessarie (utensili, strumenti, ecc. = le nozioni tecniche complementari, neces~ sarie per la buona riuscita dell'operazione; — il metodo di lavoro che guida Vallievo nel- Vesecuzione pratica al tornio dell'operazione considerata; — eventuali avvertenza, cio’ quelle norme ausi- liarie che non conviene introdurre nel metodo di lavoro. 3.1 F.P. restanti (dal 387 al 457) illustrano lapplicazione di atirezzature speciali che faci- litano il lavoro in serie rendendolo pid econo. mico; oppure presentano l'applicazione sui tornio di apparacchi che permettono di ese- guire lavorazioni particolari, normalmente riser- vate ad altre macchine utensili pit costose, A titolo indicativo si pud suggerire che non @ necessario studiare tutti i quindici F. P, preparatori per poter iniziare l'esecuzione pra. tica_delle prime operazioni, Tuttavia i F. P. OT - O27 - 087 - 0ST - o9T 010T dovrebbero essere illustrati dall'Istruttore (possibilmente davanti al tornio stessc) prima di accingersi ad eseguire le operazioni propria- mente dette, Inoltre dall'elenco dei F. P. si potra osser- vare che la numerazione segue un ordine di progressiva difficolta di esecuzione; ci non toglie perd che, secondo le possibilit’ e con- venienze, si possano eseguire le operazioni con altro ordine. L'essenziale é che l'allievo tornitore, 0 nelle esercitazioni didattiche 0 nei lavori utili, esegui- sca (e non una scla volta) tutte le operazioni che lo qualificheranno tornitore meceanico, L'elenco che segue, disposto in ordine siste- matico, permette all'istruttore all'allievo di scegliere il F. P. corrispondente all'perazione da eseguire. F. P. proparatori O1T: L'operatore e fa sua macchina 02T: Esame def lavoro O3T: Antinfortunistica O4T: Registrazioni 05ST: Angoli e particolariti degli utensili per tornio O6T: Scefia dell'utensile (tipi) O7T: Afftlatura degli utensill O8T: Formazione del truciolo OST: Velocita di taglio - numero di giri - tempi di lavorazione