Sei sulla pagina 1di 1

6Donna.

Reggio Fahrenheit

Il lavoro sottosopra

Letture di brani tratti da:


IMMAGINA CHE IL LAVORO
Dopo la presentazione del libro “La paura degli uomini”
parliamo dell’intreccio tra vita e lavoro
con
Lia Cigarini e Silvia Motta

sabato 13 Marzo 2010


ore 15.00 / 19.00
Reggio Emilia, Palazzo Magnani, corso Garibaldi, 31
Manifesto del lavoro delle donne e degli uomini,
scritto da donne e rivolto a tutte e a tutti perché il discorso della parità fa acqua da tutte le parti e il femminismo non ci basta più.
(Sottosopra della Libreria delle donne di Milano - ottobre 2009)
Dalla stagione della parità e della conciliazione fra tempi di vita e di lavoro,
come sono uscite le donne, soprattutto le donne del doppio sì?
Nel primo decennio del secondo millennio in Italia,
nella totale assenza di politiche pubbliche che realmente sostengano i desideri delle donne,
ancora si perpetua un welfare con una donna giocoliera al centro.
Il lavoro oggi sembra circondato da un deserto simbolico:
è crollato il mito della classe operaia come soggetto forte della trasformazione sociale,
domina l’incertezza della precarizzazione dei rapporti di lavoro, si aderisce totalmente, donne e uomini,
alle filosofie di appartenenza all’azienda per fare un po’ di carriera, subordinando sempre più spesso al lavoro un mondo di relazioni
che fanno parte della vita di ognuno.
Primum vivere, anche in tempo di crisi.
La crisi può, anzi deve essere per le donne l’occasione per porre con più forza il proprio punto di vista

Per informazioni:
Gruppo promotore di 6Donna. e Reggio Fahrenheit:
TinaRomano CleliaMori CarmenMarini LuisaFerrari CarlaColzi DinoAngelini
refare.wordpress.com