Sei sulla pagina 1di 2

Se

Luned 2 gennaio 2012

Handle Cup
Quotidiano operativo di analisi tecnica

&

co nd a ed iz io ne

Resistenza a quota 15.300 punti


FTSE/MIB
Inizio d'anno positivo per i mercati azionari europei che, nonostante la chiusura di Londra e di New York, compiono un nuovo balzo in avanti e si dirigono verso importanti barriere grafiche. Il Ftse-Mib future, dopo un'apertura a 15.105 punti, si subito rafforzato con i prezzi che hanno raggiunto quota 15.200 e la resistenza situata a 15.300 punti in un secondo momento. Il quadro tecnico di breve periodo sta quindi migliorando: un primo segnale di forza arriver proprio dal superamento di quota 15.300 anche se saar soltanto il breakout di 15.500 a provocare l'inversione rialzista del trend. Pericolosa invece una discesa al di sotto di 14.750 punti anche se, da un punto di vista grafico, solo la rottura dell'importante fascia di supporto posizionata in area 14.450-14.400 potrebbe innescare una nuova ondata ribassista. Strategie operative intraday. Nessuno dei segnali proposti in tabella finora scattato. Solo A2a si sta avviciando al suo prezzo d'entrata short. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

In

tra

y da

STRATEGIE OPERATIVE dELLA GIORNATA


TITOLI DEL FTSE ALL ShArES ITALIA TITOlO enTRY l/S *** *** *** *** **** A2a Diasorin Exor Luxottica Tenaris 0,739 19,28 15,17 21,54 14,32 S S L L L 1 TARgeT 0,732 - 0,73 19,11 - 19,07 15,32 - 15,34 21,74 - 21,78 14,46 - 14,48 2 TARgeT 0,723 - 0,721 18,92 - 18,9 15,49 - 15,53 21,96 - 21,98 14,67 - 14,72 STOP 0,747 19,43 14,99 21,38 14,17 Appunti Short su rimbalzo Trend ribassista Buy su correzione Rialzo di breve Trend rialzista Indice SPMIB SPMIB SPMIB SPMIB SPMIB

tabella aggiornata alle ore 10:31

legendA LONG (L) *** stelle = monitorare SHORT (S) *** stelle = monitorare LONG (L) **** stelle = segnale da seguire SHORT (S) **** stelle = segnale da seguire LONG (L) ***** stelle = buy SHORT (S) ***** stelle = sell NB Il segnale operativo si perfeziona nel momento in cui i prezzi superano al rialzo (LONG) o rompono al ribasso (SHORT) il prezzo riportato nella colonna Entry. In caso di gap-up o gap-down che faccia scattare subito il segnale necessario attendere una conferma.

st ve In

Cup Handle
Quotidiano operativo di analisi tecnica

&

im t en id ib ve re

POSIZIONI OVERNIGHT
TITOLO TITOLI DEL MIBTEL ENTRY 29,5 5,5 1,277 L/S L L L 1 TARGET 31,45 - 31,5 5,73 - 5,75 1,31 - 1,315 2 TARGET 32,95 - 33 5,9 - 5,93 1,345 - 1,35 STOP 28 5,59 1,25 Appunti Indice Diasorin Finmeccanica Unicredit Posizione chiusa a 28 FTSMIB "Posizione chiusa a 5,59" FTSMIB Posizione chiusa a 1.25 FTSMIB

Diasorin
Venerd scorso Diasorin ha compiuto un veloce rimbalzo tecnico, innescato dalla tenuta del supporto situato in area 19,35-19,30 euro. Il quadro tecnico di breve termine rimane comunque negativo: tuttavia un nuovo segnale ribassista arriver solo con una discesa al di sotto dell'area 19-18,85 euro. Al rialzo invece soltanto il ritorno, conferma in chiusura di seduta, di quota 20 euro potrebbe fornire una prima dimostrazione di forza. Per adesso preferibile rimanere alla finestra. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

Finmeccanica
Nell'ultima seduta dell'anno Finmeccanica ha compiuto un importante rimbalzo tecnico ed tornata a contatto con quota 2,87 euro. Il titolo pu tentare un ulteriore recupero con un primo target a 2,90-2,91 e un secondo in area 2,94-2,95 euro. Da un punto di vista grafico, tuttavia, soltanto il superamento di 3,12 potrebbe provocare l'inversione rialzista del trend. Monitoriamo quindi la situazione alla ricerca di un possibile ingresso long con un basso profilo di rischio. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

Unicredit
Nell'ultima seduta del 2011 Unicredit scesa fino a un minimo intraday di 6,335 euro prima di effettuare un veloce recupero. La struttura grafica di breve periodo rimane ancora negativo e solo il forte ipervenduto registrato da alcuni oscillatori tecnici (lo Stocastico e l'Rsi a 5 osservazioni si trovano infatti ben al di sotto dei 20 punti) pu ostacolare un ulteriore cedimento che avr come target teorici l'area 6,28-6,26 prima e quota 6,20 in un secondo momento. Un eventuale rimbalzo tecnico dovr invece fronteggiare un primo ostacolo in area 6,576,60 euro. Difficile per adesso ipotizzare l'inversione rialzista del trend. (riproduzione riservata) Gianluca Defendi

Cup Handle

&

uniniziativa M.F.I.U. Milano Finanza Intelligence Unit direttore responsabile: Paolo Panerai a cura di: AT group MF-Milano Finanza

Class Editori Spa non deve essere ritenuta responsabile per fatti e/o danni che possano derivare all'utente e/o a terzi dall'uso dei dati e delle informazioni. Nonostante i continui sforzi tesi a migliorare il prodotto offerto, Class Editori Spa non pu garantire n la precisione n l'attualit dei dati e delle informazioni. I servizi offerti non costituiscono e non intendono costituire attivit di sollecitazione del pubblico risparmio.