Sei sulla pagina 1di 1

Euro/dollaro

L’euro/dollaro (EUR/USD) è sceso fino a quota 1,13 prima di iniziare un veloce


rimbalzo tecnico, alimentato dal forte ipervenduto di breve termine. La
situazione tecnica rimane ancora precaria: un nuovo recupero dovrà infatti
affrontare un duro ostacolo in area 1,1465-1,1470. Prima di poter iniziare una
risalita di una certa consistenza sarà pertanto necessaria un’adeguata fase
laterale di consolidamento. Difficile per adesso ipotizzare il ritorno sopra
1,1550. La rottura di 1,13 fornirà invece un nuovo e pericoloso segnale
ribassista di tipo direzionale. (riproduzione riservata)