Sei sulla pagina 1di 5

RELAZIONE

D D
A
ARTICOLO
di Elena Skoko | Madre attivista, Cantante, Scrittrice

il massaggio
della Yoni
Una provocazione storico-moderna

Esiste un’accesa polemica nel mondo dell’arte Temo che ci vorrà un po’ di tempo prima che qualcuna
ostetrica internazionale in cui le esponenti olistiche, riesca a chiamare yoni una vagina nell’ambito
che amano usare il termine “yoni”, sia nella pratica ospedaliero… provocherebbe un’esplosione di
che negli scritti, vengono criticate da colleghe che poesia, dignità e rispetto verso la donna davvero
abbracciano il lato scientifico e contemporaneo della “imbarazzanti” ed “esotici”.
loro professione e desiderano affermare la parola Quando alcune ostetriche, rivolgendosi magari a
“vagina” in quanto unico termine valido per definire donne che non riescono a pronunciare il “vero” nome
l’organo sessuale femminile. della loro “patatina”, esclamano ad alta voce e una
Vi invito a leggere una di queste disquisizioni (1) di volta per tutte che si deve dire “vagina”, beh, loro
cui è oggetto Anne Frye, una delle ostetriche stesse sono poco precise!
olistiche anglosassoni più conosciute (2). Nei suoi Si dice “vagina” per la parte interna dell’organo e
manuali dedicati all’arte ostetrica, minuziosissimi, le “vulva” per quella esterna, si potrebbe dire “area
azioni (o non-azioni) ostetriche vengono descritte in vulvovaginale” per essere più tecniche.
rapporto alla yoni. Ma si può dire “vagina” e dare per scontato che
Per molte ostetriche è difficile relazionarsi a s’intenda il tutto e anche di più, forse un senso
questo termine, soprattutto nel momento in cui di orgoglio professionale o anche di genere, una
accompagnano una donna partoriente all’ospedale. conquista della libertà e del diritto a essere

dedico questo articolo a tutte le


ostetriche che hanno continuato a leggere
nonostante la parola “yoni” nel titolo

D&D 91 STAMPATO.indd 30 05/02/16 10:15


RELAZIONE 37

*non esiste un termine equivalente nelle


lingue europee moderne che esprima sia
il complesso aspetto fisico dell’organo
specificatamente femminile, sia il suo
lato simbolico
nominata, come nei “Monologhi della vagina” di Eve orgogliosa e combattiva, fonte di enorme piacere
Ensler (3). come di grande frustrazione. Le cose cambiarono
Eppure, nella lingua italiana ci sono più di 500 nomi completamente quando, toccando con le mie mani
per dire la stessa “cosa”, la quale è paragonata la testa di mia figlia che usciva dalle labbra della
al mondo animale, vegetale, marittimo, culinario, mia yoni, mi sono accorta dell’enorme meraviglia e
domestico o architettonico e persino alla guerra (4). potenza che nascondevo tra le gambe.
Il termine medico “vagina” deriva proprio da Da allora considero il termine yoni appropriato e ho
quest’ultimo ambito e significa “guaina, fodero per la iniziato ad usarlo sia in privato che in pubblico e
spada”. Non mi sembra strano che le donne abbiano nell’ambito della formazione, come parte dei seminari
qualche reticenza ad usarlo, soprattutto se da quel Singing Birth (7).
luogo traggono piacere e se lo intendono intimamente Ecco perché adesso desidero parlarvi del massaggio
associato alla vita e non alla morte. Non aiuta della yoni. Se poi voi vorrete praticarlo, potrete
sapere che si tratta di un termine tecnico, medico, chiamarlo massaggio perineale-vulvo-vaginale,
scientifico, alcune donne percepiscono la minacciosa oppure con altri nomi di vostro piacimento.
freddezza insita in quella parola e la evitano (5).
“Yoni” è un termine che proviene dall’ambiente
religioso indiano (indù, buddhista e tantrico) e dal
sanscrito, antica lingua e scrittura indo-europea, e
indica l’organo genitale femminile nella sua interezza,
nella sua essenza fisica e spirituale.
Il suo corrispettivo maschile è “lingam”, il pene.
Entrambi gli organi sono venerati come manifesta-
zioni del principio divino, ma “l’essenza del Buddha
risiede nell’organo femminile”.
Non esiste un termine equivalente nelle lingue
europee moderne, che esprima sia il complesso
aspetto fisico dell’organo specificatamente

femminile dell’umanità. *
femminile, sia il suo lato simbolico, il principio

Quando la mia ostetrica Ibu Robin Lim (6), durante la


fase espulsiva piuttosto lunga del mio parto, disse
con una semplicità colloquiale: “Prova a toccare
la tua yoni”, io non sapevo se ridere o piangere.
Quella parola mi suonava così distante e new age…
e altrettanto mi sembrava lontana l’idea che io potessi
toccare la mia vulva nel momento in cui si apriva per
far uscire mia figlia. Nel momento in cui faceva da
“canale del parto”, era come se non mi appartenesse,
una non-entità priva di nome. Non era la mia vagina

D&D 91 STAMPATO.indd 31 05/02/16 10:15


RELAZIONE
D D
**Dopo aver escluso l’orgasmo dalla
riproduzione, oggi la scienza sta
sempre di più riconsiderando le proprie
posizioni riguardo al ruolo del piacere
e dell’orgasmo nel concepimento e nel
benessere, non senza vittime

il massaggio della yoni nella so di malattie “dell’utero”, i medici praticavano il


storia massaggio vulvo-vaginale.
Nel 1906 il medico inglese Samuel Spencer Wallian si
Parlo seriamente. L’arte ostetrica ha fino a poco
lamentava del fatto che il massaggio manuale poteva
tempo fa praticato questo tipo di massaggio e manuali
“prendere un’intera ora per sortire il suo effetto,
per ostetriche contenevano istruzioni su come
che si potrebbe facilmente ottenere con qualcos’altro
eseguirlo.
in cinque o dieci minuti”.
Consiglio la lettura del libro di Catherine Blackledge,
Quel qualcos’altro era il vibratore, inventato nel
“Storia di V.”(8), in cui potrete leggere la storia
1883 dal medico e inventore inglese Joseph Mortimer
esaustiva dei nomi, delle funzioni e delle pratiche
Granville (10), che sollevò i medici da questo oneroso
legate al sistema sessuale e riproduttivo femminile
compito, ma solo più avanti lo mise nelle mani non
e maschile. Quello che più colpisce leggendo
professionali delle donne.
questo libro è quanto il concetto di vagina, come
Alla fine del XIX secolo il massaggio vulvare era
lo intendiamo oggi, sia recente e limitante, in
una delle pratiche mediche più diffuse e alcuni
particolare in connessione con il piacere e la
medici consigliavano di ripetere il trattamento ogni
funzione dell’orgasmo (9).
settimana. La masturbazione però, intesa come
Fino al XVIII secolo i medici erano convinti che
inclinazione a procurarsi il piacere fine a se stesso,
l’orgasmo femminile fosse fondamentale per il
era considerata patologica e veniva curata, sia
concepimento.
chirurgicamente che con applicazioni di acidi.
Il medico francese Pierre de Maupertuis descriveva
Nel 1873 negli Stati Uniti, più di tre quarti di tutte
nel 1745 l’orgasmo femminile come “quel momento
le pratiche mediche riguardavano il trattamento di
così ricco di piacere che perpetua l’umanità,
malattie specifiche femminili, con un guadagno annuo
portando alla vita un nuovo essere”.
di oltre 350 milioni di dollari per i quali i medici
Benché ancora Aristotele mettesse in dubbio la
“dovevano ringraziare la fragilità delle donne” (11).
funzione dell’orgasmo femminile nella riproduzione,
Alla fine, fu la diffusione casalinga dei vibratori a
il suo pensiero non s’impose come realtà scientifica
rendere sempre più rara l’antica arte medica del
che alla fine del XIX e definitivamente nel XX secolo.
massaggio vaginale, e le mani dei medici libere per
Il primo colpo significativo all’orgasmo femminile
perseguire altri scopi.
giunse nel 1770 dal medico italiano Lazzaro
Spallanzani il quale inseminò artificialmente e con L’arte del massaggio vaginale però aveva una storia
successo un cagna. più lunga, e prima di passare nelle mani dei medici,
Il pensiero medico a un certo punto escluse il veniva praticata dalle levatrici (12).
piacere dalla riproduzione, ma non dalla salute delle Ne parla Galeno nel Medio Evo, lo prescrive il medico
donne. Giovanni Matteo Ferrari dè Gradi (morto nel 1472),
Infatti, per curare le donne dall’isteria, un comples- il quale diceva che: “la levatrice dovrà usare un po’

D&D 91 STAMPATO.indd 32 05/02/16 10:15


RELAZIONE 39
d’olio dal profumo dolce da cospargere sulle sue dita, Uniti (dove morì) e i suoi libri, in particolare “La
che poi dovrà muovere in circolo all’interno della funzione dell’orgasmo”, furono bruciati sul rogo.
vulva”. Nonostante i progressi e le evidenze provenienti
Il trattamento aveva successo quando la donna dell’ambito delle neuroscienze, prima che il
provava “simul […] delectatio et dolor” (piacere massaggio vaginale possa di nuovo rientrare nei
e dolore allo stesso tempo). L’influente medico manuali scolastici dell’arte ostetrica dovrà passare
olandese Pieter van Foreest scrisse, riguardo ai un po’ di tempo.
casi di suffocatio ex semine retentio (soffocamento
a causa di seme non emesso): “Ritengo necessario Come si fa a recuperare una sapienza perduta?
chiedere l’assistenza di una levatrice, affinché Prendendola in prestito da altri che l’hanno
possa massaggiare i genitali dall’interno con un dito, mantenuta nel tempo. Il tantrismo indiano ha
usando olio di gigli, muschio, croco o simili. In questo continuato indisturbato a praticare il massaggio
modo la donna afflitta da tale disturbo può essere genitale e a trasmettere questa raffinata arte di
eccitata fino al parossismo”. generazione in generazione.
Quando, negli anni ’60, i giovani hippy hanno iniziato
Il massaggio delle parti intime non riguardava a frequentare l’India, hanno riscoperto, tramite il
soltanto l’esterno e l’interno della vagina, ma toccava tantrismo, le gioie del loro corpo e la spiritualità
anche la cervice: “La levatrice si cosparge le dita di legata ad esso e hanno iniziato a diffondere la
essenza di spigo mescolata al muschio, ambra grigia, scoperta, spesso guadagnandosi la vita. Hanno avuto
zibetto e altre polveri dolci, e con queste strofina e premura a distinguersi dalle professioniste del sesso
titilla il collo dell’utero toccando l’orifizio interno.”(13) e si sono circondati di un’aura new age, che non
Dopo aver escluso l’orgasmo dalla riproduzione, gli dava certo la dignità professionale, ma almeno
oggi la scienza sta sempre di più riconsiderando le evitava l’accusa di crimine o condanne morali. Si sono
proprie posizioni riguardo al ruolo del piacere e posizionati nel limbo della società, dove – con rare
dell’orgasmo nel concepimento e nel benessere, non eccezioni – tutt’ora rimangono.
senza vittime.
** Infatti, nel 1956 il medico e
psicanalista viennese Wilhelm Reich, contemporaneo
e collega di Freud, fu messo in prigione negli Stati
Le scuole tantriche occidentali insegnano il
massaggio tantrico, tra cui il massaggio della yoni.
Non credo che il loro diploma possa esservi di

IL MASSAGGIO DELLA VESCICA


di Elena Peccia

Va praticato soprattutto in caso di incontinenza da urgenza e in donne che hanno difficoltà a sentire il
riempimento vescicale. Idealmente, se la donna lo tollera, va praticato con la vescica semi piena, infatti se è
totalmente vuota la vescica si va a collocare dietro al pube ed è di difficile reperibilità.
Far sdraiare la donna con un cuscino sotto le ginocchia, in posizione supina. Affondare con delicatezza le
dita verticalmente sopra la zona pubica e iniziare il massaggio disegnando una mezzaluna sopra il pube.
Dopo alcuni minuti esercitare il massaggio con due mani smuovendo il tessuto dall’alto in basso, dal pube
verso il clitoride. Se la donna lo permette cercare di afferrare delicatamente la vescica tra pollice e indice
e continuare con l’altra mano il massaggio sempre portando la vescica verso il basso. Il massaggio va
praticato per cinque minuti e in genere attenua l’urgenza e migliora la sensibilità vescicale.
Se questo massaggio risulta troppo fastidioso per la donna, limitarsi a mettere la donna supina, gambe
distese, leggermente divaricate, porre le mani sovrapposte sul pube e massaggiare in modo circolare la
zona della sinfisi pubica. Questo massaggio è molto utile per rilassare la zona uretrale, per ridurre le cistiti
ricorrenti e in caso di mitto sottile e disuria per le contratture dello sfintere uretrale.
Elena Peccia

D&D 91 STAMPATO.indd 33 05/02/16 10:15


RELAZIONE
D D
qualche utilità professionale, tuttavia l’apprendi- dalla donna massaggiata, era “blaaaaaaaaaaaaaaaaa”.
mento della pratica potrebbe aiutarvi a svolgere a Segue una descrizione più esaustiva: “La sensazione
pieno l’arte ostetrica e assistere meglio le donne nel è quella di un infinito preliminare, fatto esattamente
loro percorso sessuale e riproduttivo. come tu, nei tuoi sogni più arditi, vorresti fosse.
Posso consigliarvi il manuale “Yoni Massage” (14) di È perfetto, punto. Almeno per me. È un continuo di
Michaela Riedl in cui si descrive in modo dettagliato tocchi, sfioramenti, gesti che ti rilassano e al tempo
tutto il procedimento. stesso ti danno i brividi, ti senti come se la passera
Qualche anno fa è uscito un libro di successo dal si ingrandisse, prendesse dentro anche le cosce, la
titolo “Vagina” di Naomi Wolf (15). In quel testo pancia, fino ai piedi…”
illuminante e ben scritto si sfiora l’incontro tra i due Non si tratta di un testo erotico e tanto meno
mondi, quello della scienza medica e il massaggio pornografico, ma riusciamo ad avere una descrizione
della yoni. Solo sfioramento, perché l’autrice evocativa e precisissima dell’orgasmo:
descrive il suo insuccesso nell’andare fino in fondo “Sono esplosa. Ho avuto l’orgasmo più sconvolgente
e, dopo averci stuzzicato con l’idea del completo che mi ricordi, una roba da avere paura, non riuscivo
benessere tramite la nostra sacra vagina, ci lascia a star ferma, ho urlato (m’ha detto la ragazza) e ho
a bocca asciutta. Quello che però ci rimane è una avuto, ne sono sicura, un brevissimo momento di
nutrita bibliografia di evidenze scientifiche sul ruolo incoscienza. No, non quello che hai con l’orgasmo
della vagina e del piacere nella piena salute e nel “normale”, sono proprio volata via, come dicono qua.
benessere della donna. Una bomba, un’esplosione liquida che ti prende dalla
Per capire quali effetti provoca il massaggio della vagina e sale verso la pancia e scende fino ai piedi,
yoni, anch’io troppo pudica per andare fino in fondo come una specie di inondazione, di scossa”.
con uno o una professionista a pagamento, ho cercato Quest’ultima descrizione si riferisce probabilmente
in internet le storie di donne più coraggiose di me. all’eiaculazione del liquido prostatico femminile, il famoso
Mi è capitato di leggere un articolo su un blog perso- “seme femminile” di cui parlavano gli antichi (17).
nale intitolato “Servizio pubblico – yoni massage” Io ho iniziato a praticare il massaggio della yoni da
(16), in cui Biondissima descrive in dettaglio questo sola e con il mio partner.
massaggio, vissuto in prima persona. Vi posso assicurare, una volta intrapreso il percorso
Si tratta di una lettura istruttiva e divertente. non si torna indietro, si apprende il vero senso della
Il termine più evocativo, attraverso il quale mi sem- dignità personale e della propria integrità psico-
brava di percepire al meglio la sensazione provata fisica, e i benefici sono condivisi.

NOTE
1) “Navelgazing Midwife Blog, What’s in a ‘Yoni’?,” visto in data 28 ottobre 2015, http://navelgazingmidwife.squarespace.com/
navelgazing-midwife-blog/2008/9/27/whats-in-a-yoni.html
2) Per maggiori informazioni visitate il sito di Anne Frye http://www.midwiferybooks.com
3) Ensler E., I monologhi della vagina, Il Saggiatore, 2008
4) Tartamella V., I mille nomi del pisello e della patata, Parolacce, visto in data 28 ottobre 2015, http://www.parolacce.
org/2011/08/03/le-parole-del-sesso
5) Nel parossismo delle guerre recenti e contemporanee, ferire la vagina delle donne con coltelli e altri oggetti appuntiti è una
pratica comune e programmatica che ha lo scopo di diminuire la potenza e l’influenza sociale ed economica delle donne, come si legge in
Wolf N., Vagina. Una storia culturale, Mondadori, 2013
6) Skoko E., Memorie di un parto cantato. Una nascita gentile con Ibu Robin Lim, Phasar, 2013
7) Singing Birth Workshop, http://www.singingbirth.com.
8) Backledge C., Storia Di V, Il Saggiatore, 2008
9) Imprescidibile la lettura dell’ormai storico testo di Reich W., La funzione dell’orgasmo. Dalla cura delle nevrosi alla rivoluzione
sessuale e politica, Il Saggiatore, 2010
10) Consiglio la visione del film “Hysteria” che parla di questa scoperta: Hysteria (film 2011), Wikipedia, 21 Giugno 2015, https://
it.wikipedia.org/wiki/Hysteria_(film_2011)
11) Backledge C., Storia Di V, Il Saggiatore, 2008
12) Ibid
13) Ibid
14) Riedl M., Yoni Massage: Awakening Female Sexual Energy, Destiny Books, 2009
15) Wolf N., Vagina. Una storia culturale, Mondadori, 2013
16) Bionda84, Servizio Pubblico - Yoni Massage, Biondaggini, visto in data 25 ottobre 2015, https://biondesita.wordpress.
com/2012/07/13/servizio-pubblico-yoni-massage/
17) Backledge C., Storia Di V, Il Saggiatore, 2008

D&D 91 STAMPATO.indd 34 05/02/16 10:15