Sei sulla pagina 1di 19

CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

UNITÀ uno
IN TRENO
Manuela: Ciao Giorgia, come stai?
Giorgia: Bene, grazie! E tu?
Manuela: Anch' io! Oh, ciao Veronica! Che piacere vederti! Dove vai?
Veronica: Ciao Manuela! Io vado a Milano. E tu?
Manuela: Anch' io vado a Milano.
Veronica: Lei è una tua amica?
Manuela: Sì, studiamo insieme all'università.
Veronica: Piacere, io sono Veronica! E tu come ti chiami?
Giorgia: Piacere, io mi chiamo Giorgia. Di dove sei?
Veronica: Io sono di Cagliari, e tu?
Giorgia: Io sono di Sassari ma studio a Cagliari. E tu che cosa fai?
Veronica: Anch'io sono una studentessa. Quanti anni hai?
Giorgia: 20. E tu?
Veronica: Io ho 21 anni.

QUALE MEZZO DI TRASPORTO PREFERISCI?

Macchina (automóvil, carro) Autobus (ómnibus / autobús)


Aereo (avión) Nave (barco)
Treno (tren) Bicicletta (bicicleta)

LESSICO:

Via / Strada (calle) Ruota (rueda)


Autostrada (autopista) Cintura di sicurezza (cinturón de seguridad)
Semaforo (semáforo) Antifurto (alarma antirrobo)
Striscia pedonale (paso peatonal) Motore (motor)
Frecce (señales de tránsito) Benzina (gasolina)
Sedile (asiento) Velocità (velocidad)
Specchietto (espejo retrovisor) Marciapiede (vereda)

COME SI SALUTA in italiano?

PER INCONTRI PER CONGEDARSI

Ciao (informale) Arrivederci (formale)


Buongiorno (formale) A dopo (formale)
Buonasera (formale) A domani (formale)
Salve (formale) Ciao (informale)

COME SI DICE .................................... in italiano?


COME SI SCRIVE ............................... in italiano?
COME SI PRONUNCIA ...................... in italiano?

Primo Livello 3
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

LA PRESENTAZIONE
Informale: Formale:
A: Giulia, ti presento il mio amico David. A: Signora Giulia, le presento il signor David.
B: Piacere di conoscerti! B: Piacere di conoscerlo!
C: Piacere mio! C: Piacere mio!
D: Maria, ecco il mio nuovo vicino. D: Signorina Maria, questo è il mio nuovo vicino.
E: Piacere, io sono Maria. Tu come ti chiami? E: Piacere, io sono Maria. Lei come si chiama?
F: Mi chiamo David, piacere! F: Mi chiamo David, molto piacere!
G: Ciao Francesco, ti presento il mio amico. G: Buonasera signora Riva, le presento il mio
H: Sono Giovanna, molto lieta! amico.
I: Piacere, sono David. E sei italiana? H: Sono Giovanna, molto lieta!
H: No, americana, e tu? I: Piacere, David. E Lei è italiana?
I: Di Londra ma abito a Parigi, da due messi. H: No, americana, e Lei?
I: Di Londra ma abito a Parigi, da due messi.
L: Ciao Giovanni.
M: Ciao Pietro. P: Scusi, è lei la dottoressa Rossi?
L: Questo è Graham Ford. Q: Si sono io, e lei come si chiama?
M: Piacere. Scusa come ti chiami? P: Sono Maria Ricci, piacere.
S: Graham Ford.
L: Bon Giorno Giovanni.
M: Come si scrive il nome?
M: Bon Giorno Pietro.
S: G. R. A. H. A. M.
L: Questo è il signor Graham Ford.
M: il tuo nome è un po’ complicato!
M: Piacere. Scusi come si chiama?
S: E tu come ti chiami?
S: Graham Ford. E Lei come si chiama?
M: Paolo Sarti. Sei inglese?
M: Paolo Sarti. È inglese?
S: No, irlandese.
S: No, irlandese.
M: Studi in Italia o sei qui per turismo?
M: Studi in Italia o sei qui per turismo?
S: Sono qui per lavoro.
S: Sono qui per lavoro.
M: Bene, forse ci vediamo in città. Ciao!
M: Bene, forse ci vediamo in città. ArriverderLa!

LEGGERE: L’ALFABETO

A /a/ come aquila, avione, acqua


B /bi/ come bicchieri, biglietto, birra
C /chi/ come città, casa, coltello
D /di/ come denaro, Dio, diavolo
E /e/ come estate, leggere, euro
F /effe/ come fortuna, formaggio, farfalla
G /yi/ come gamba, guidare, Giappone
H /acca/ come chissà, funghi, macchina
I /i/ come isola, ipotetico, indirizzo
L /elle/ come libero, lettera, Lunedì
M /emme/ come mucca, mamma, Mercoledì
N /enne/ come naso, nome, Natale
O /o/ come orso, occhio, orecchia
P /pi/ come pizza, pecora, poliziotto
Q /cu/ come quaderno, quadro, cinque
R /ere/ come Roma, rosa, regno
S /esse/ come suono, sogno, Sicilia
T /ti/ come tovaglia, testa, Torino
U /u/ come uva, ugna, UFO

Primo Livello 4
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

V /vu/ come vino, volta, vecchio


Z /zetta/ come zanzzara, zaino, zucchero

Le Lettere Straniere
Queste lettere perteniscono all’alfabeto di altre lingue, neill’itailano non si utilisano

J (i lunga)
K (kappa)
W (doppia vu) come whisky, water
X (ics)
Y (i greca / icsilon)

PRONOMI PERSONALI

SINGOLARE PLURALE
1º PERSONA io Noi
2º PERSONA tu Voi
3º PERSONA lui, lei, Lei Loro

INDICATIVO PRESENTE
L’indicativo presente di un verbo è utilizzato quando si vuole indicare un'azione nel tempo presente.

IL VERBO “ESSERE”

ESSERE Singolare Plurale


1º Persona io sono Noi siamo
2º Persona tu sei Voi siete
3º Persona lui, lei, Lei è Loro sono

Essempio:
 Io sono studente d’italiano.  Voi siete in Italia per lavoro?
 Lui è il mio amico, e lei è sua sorella.  Loro sono spagnoli o francesi?

SCRIVERE: Completa le frasi con il verbo essere:

1. Claudio e Maria :........................... italiani, ma Coralie e Louis ...................... di Parigi.


2. Loro abitano a Berlino, ma non ............................ tedeschi..
3. Voi non ........................ di Pechino. Voi .......................... cinesi.
4. Ronaldinho ........................ italiano? - No, lui ...................... portoghese.
5. Io .................... peruviano, e Lima ........................ il capoluogo di Perù.
6. Tu non ......................... Sophia? o ........................ sua sorella?

Primo Livello 5
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

7. Noi ........................... in Italia per vacanze, ed anche per studiare un po’.


8. L’Italia .......................... molto facile d’incontrare nella cartina geografica.
9. Lei .......................... il signor Roccagliosi?

NAZIONALITÀ E PROVENIENZA
Informale: Formale:
A: Sei Italiana? A: Scusi, lei è Tedesca?
B: Sì, sono di Roma. E tu da dove vieni? B: No sono Austriaca, e lei di dov'è?
A: Vengo da Milano. A: Io sono Tedesca, ma abito in Italia. Lei dove abita?
B: Abito a Vienna.

PER RICORDARE: AGGETIVI DI NAZIONALITÀ


Non ci sono regole per creare l'aggettivo di nazionalità, di solito hanno la stessa radice della nazione.
Eccezione! Germania - tedesco
L'aggettivo si scrive con la lettera minuscola!
PAESE AGGETTIVI DI NAZIONALITÀ
-ano/a
Italia italiano/a
America americano/a
Australia australiano/a
Egitto egiziano/a
Messico messicano/a
Colombia colombiano/a
Brasile brasiliano/a
Corea coreano/a
-ese
Inghilterra inglese
Irlanda irlandese
Olanda olandese
Finlandia finlandese
Norvegia norvegese
Cina cinese
Francia francese
Portogallo portoghese
Canada canadese
-ense
Stati Uniti d'America statunitense
Panama panamense
-ino/a
Argentina argentino/a
Algeria algerino/a
Tunisia tunisino/a
eno/a
Iraq iracheno/a
Cile cileno/a
-o/a
Russia russo/a
Grecia greco/a
-e
Lettonia lettone
Estonia estone

Particolarità: Alcuni aggettivi di nazionalità hanno suffissi diversi dagli altri:

Primo Livello 6
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

-ita vietnamita
-egno salvadoregno/a
-ota keniota
polacco/a
-acco
slovacco/a

L'aggettivo di Romania, per non essere confuso con "romano" (di Roma) è rumeno/a !!!
Per alcune nazioni non esiste un aggettivo corrispondente, quindi per indicare la nazionalità si usa:

cittadino/abitante di + il nome della nazione

Esempio:
Io sono abitante del Bangladesh.
Loro sono cittadini del Botswana.
Gli aggettivi per i continenti sono:

Continenti Aggettivi
America americano/a
(Oceania) Australia australiano/a
Asia asiatico/a
Africa africano/a
Europa europeo/a

PER SAPERE LA NAZIONALITÀ E PROVENIENZA DI UNA PERSONA SI DOMANDA:

• Di dove sei (tu)? • Di che nazionalità è lui?


- (Io) Sono di Buenos Aires. - Lui è giapponese.
- (Io) Sono argentina. • (Voi) Siete inglesi?
- No, (Noi) siamo americani.

SCRIVERE: Mette le frase in plurale

1. Io sono spagnola ................................................................................................


2. Tom è di Londra Jim e Tom...............................................................................
3. Tu sei bella Tu e Lucia .............................................................................
4. All’aeroporto ha un ristorante .........................................................cinque.............................
5. La carta di credito americana è usata .......................................................................................
6. Chi è tedesco e chi è greco? ..................................................................................................
7. Tu sei di Roma, e lui è genovese ...............................................................................................
8. Lui è cinese ma lei è giapponese! ...............................................................................................
9. Il americano è molto gentile ..................................................................................................
10. La persona che nasce in Perù è peruviano ..................................................................................
11. la mela cilena è molto conosciuta. ...............................................................................................

Primo Livello 7
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

PER DOMANDARE E DIRE L’ETÀ

Informale: Formale:

A: Michela quanti anni hai? A: Signora Lippi quanti anni ha?


B: Ho otto anni. B: Ho trentacinque anni. E Lei?
A: Quanti anni ha Maria? A: Ho ventidue anni
B: Maria ha dieci anni. B: È molto giovani ancora!

SCRIVERE: Rispondi a queste domande:

1. Quanti anni hai? ............................................................................................


2. Quanti anni ha tua mamma? ............................................................................................
3. Quanti anni ha tuo padre? ............................................................................................
4. Tu hai fratelli o sorelle? Quanti sono? ..................................................................................
5. Quanti giorni ci sono nella settimana? Ci sono......................................................................
6. Quanti mesi ci sono nell’anno? ...........................................................................................
7. Quanti giorni ha il mese di Febbraio? ...................................................................................
8. Qual è il tuo numero di telefono? ...............................................................................

IL VERBO “AVERE”

AVERE Singolare Plurale


1º Persona io ho Noi abbiamo
2º Persona tu hai Voi avete
3º Persona lui, lei, Lei ha Loro hanno

Essempio:

 Io ho un corso d’italiano all’università.  Voi avete compiti per fare?


 Lui ha una nuova macchina .  Loro hanno molto lavoro per finire?

SCRIVERE: Completa le frasi con il verbo avere:

1. Pietro.......................... una casa nouva, e Chiara ......................... un appartamento.


2. Loro .......................... un nuovo lavoro a Berlino.
3. Voi non ......................... soldi per viaggiare, e così voi ......................... molto tristezza.
4. Giorgio ......................... una lettera di Paolo?
5. Io ........................ bisgno d’imparare un’altra lingua straniera.
6. Tu non ........................... sogno? Perche ti vedo molto stanca.
7. Noi ............................. un giono per l’Italia e voliamo restare qui tutta la vita.
8. L’Italia ............................ due isole sul mar Tirreno.
9. Noi siamo in vacanze per l’Europa, e Lei signore ............................. famiglia europea?

Primo Livello 8
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

Primo Livello 9
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

UNITÀ due

ALLA STAZIONE
Giorgia: Io vorrei qualcosa da mangiare. E voi?
Manuela e Veronica: Si, anche noi! Andiamo in quel ristorante vicino!

AL RISTORANTE
Giorgia: Buongiorno, io vorrei un piatto di spaghetti, grazie.
Cameriere: Vorrebbe altro?
Giorgia: No, grazie.
Manuela: Anche io vorrei un piatto di spaghetti. con il pomodoro fresco.
Veronica: Per me una bistecca con insalata.
Cameriere: Qualcosa da bere?
Giorgia: 3 bottiglie di acqua naturale, grazie!
...
Veronica: Scusi, potrebbe portarci il conto?
Cameriere: Voilà! In tutto 30 euro!
Giorgia: Grazie e arrivederci!
Cameriere: Arrivederci!

Cosa vorresti da mangiare e bere?


Io vorrei ... una pizza!!!

LESSICO:

Cibo (comida) Uova (huevo) Sformato (pastel)


Pasta (pasta) Pane (pan) Biscotto (galleta)
Spaghetti (fideos) Prosciutto (jamón) Burro (mantequilla)
Salsa / sugo (salsa) Formaggio (queso) Marmellata (mermelada)
Riso (arroz) Pancetta (tocino) Farina (harina)
Zuppa (sopa) Salsiccia (salchicha) Fette biscottate (tostadas)
Carne (carne) Verdura (verdura) Cereali (cereales)
Pollo (pollo) Insalata (ensalada) Dolci (postres)
Pesce (pescado) Frutta (fruta) Zucchero (azúcar)
Tonno (atún) Frittata (tortilla) Sale (sal)

Bevanda (bebida) Latte (leche)


Caffè (café) Spremuta di arancia (zumo)
Succo di frutta (jugo de fruta) Gassosa (gaseosa)
Vino (vino) Aranciata (naranjada)
Acqua (agua) Bicchiere (vaso)
Acqua naturale (agua mineral) Bottiglia (botella)
Acqua gassata (soda, cola) Latta (lata)
Birra (cerveza) Pacchetto (paquete)
Tè (té) Borsa (bolsa)

Primo Livello 10
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

I TRE MOMENTI CHIAVI PER MANGIARE:

 La COLAZIONE si fa di mattina.
 Il PRANZO si fa di pomerriggio oppure dopo il mezzo giorno.
 La CENA si fa nella sera.

MANGIARE Singolare Plurale


1º Persona io mangio Noi mangiamo
2º Persona tu mangi Voi mangiate
3º Persona lui, lei, Lei mangia Loro mangiano

Essempio:
 Io mangio pizze tutti i Martedì.  Voi mangiate troppo nel pranzo?
 Lui mangia due pane nella colazione.  Loro mangiono poco nella cena!

BERE Singolare Plurale


1º Persona io bevo Noi beviamo
2º Persona tu bevi Voi bevete
3º Persona lui, lei, Lei beve Loro bevono

Essempio:
 Io bevo il caffè senza zucchero.  Voi bevete qualcosa!
 Lui beve molte birre.  Loro bevono poche gassose.

PRENDERE Singolare Plurale


io Noi
1º Persona
prendo prendiamo
2º Persona tu prendi Voi prendete
lui, lei, Lei
3º Persona Loro prendono
prende
Essempio:
 Io prendo la macchina per andare all’ufficio.
 Lui prende un po’ di pasta per fare il pranzo.
 Voi prendete qualcosa? Una coppa di vino, forse?
 Loro prendono una birra per iniziare la festa.

Primo Livello 11
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

ASCOLTA E LEGGI I NUMERI CARDINALI

0 zero /tsero/ 32 trentadue /trentadue/


1 uno /uno/ 40 quaranta /cuaranta/
2 due /due/ 43 quarantatre /cuarantatre/
3 tre /tre/ 50 cinquanta /chincuanta/
4 quatrro /cuattro/ 54 cinquantaquattro /chincuantacuattro/
5 cinque /chincue/ 60 sessanta /sessanta/
6 sei /sei/ 65 sessantacinque /sessantachincue/
7 sette /sette/ 70 settanta /settanta/
8 otto /otto/ 76 settantasei /settantasei/
9 nove /nove/ 80 ottanta /ottanta/
10 dieci /diechi/ 87 ottantasette /ottantasette/
11 undici /úndichi/ 90 novanta /novanta/
12 dodici /dódichi/ 98 novantotto /novantotto/
13 tredici /trédichi/ 100 cento /chento/
14 quattordici /cuatórdichi/ 109 centonove /chentonove/
15 quindici /cuíndichi/ 200 duecento /duechento/
16 sedici /sédichi/ 1000 mille /mile/
17 diciassette /dichasette/ 2000 duemilla /duemila/
18 diciotto /dichotto/ 10000 diecimilla /deichimila/
19 diciannove /diachannove/ 30000 trentamilla /trentamila/
20 venti /venti/ 100000 centomilla /chentomila/
21 ventuno /ventuno/ 900000
30 trenta /trenta/ novecentomilla /novechentomila/
1000000 un millione /un milione/

GLI ARTICOLI DETERMINATIVI

MASCHILI essempio
per i nomi maschili singolari che cominciano con
Il : Il libro, Il naso
una consonante
S.
per i nomi maschili singolari che cominciano con
L' : una vocale. L' orologio, L' albero

per i nomi maschili plurali che cominciano per


I: I libri, I bambini
consonante
P.
per i nomi maschili plurali che cominciano per
Gli : vocale. Gli orologi, Gli alberi

.
FEMMINILI essempio

per i nomi femminili singolari che cominciano


La : con una consonante. La penna, La casa
S.
per i nomi femminili singolari che cominciano
L' : con una vocale. L' ape, L' ora

Primo Livello 12
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

Le : per nomi femminili plurali che cominciano con Le penne; Le case,


P. una vocale o con una consonante. Le api, Le ore

SCRIVERE: Scegli la frase con l’articolo corretto:


1. Parli ________ Spagnolo? ( il, l’, lo )
2. ________ amica di Paolo si chiama Luisa. ( La, L’ , Le)
3. ________ figli di Paolo studiano l'inglese. ( Gli, Le, I )
4. Amo _________ fiori. ( li, i, gli )
5. Mario è __________ cugino di Laura. ( lo, il, la )
6. ________ chiesa è aperta tutte le Domenica ( Lo, La , Le )
7. Tutti noi siamo facciamo _________ studenti ( lo, le, gli )

GLI ARTICOLI DETERMINATIVI

MASCHILI essempio
per i nomi maschili singolari che
Un : Un uomo, Un quaderno
cominciano per vocale o per consonante.
Uno stato, Uno
S. per i nomi maschili singolari che psicologo,
Uno : cominciano per "s + consonante”, “ps”, Uno zoccolo, Uno
“z”, “x”, “y” e “gn”. xilofono,
Uno yacht, Uno gnomo
Alcuni : alcuni uomini
P. si usano aggettivi indefiniti
Certi : certi stati
.
FEMMINILI essempio
per i nomi femminili singolari che cominciamo
Una : Una macchina
con una consonante
S.
per i nomi femminili singolari che cominciano
Un' : con una vocale Un' infermiera

Alcune : alcune macchine


P. si usano aggettivi indefiniti
Certe : certe infermiera

SCRIVERE: Scegli la frase con l’articolo corretto:


1. Bevo ______ caffè? ( un, una, uno )
2. Ho ______ amica che viendrà a visitarmi. ( un, certe, una)
3. ______ amici di Paolo sono inglesi. ( Certi, Alcune, Uni )
4. Volete ______ pezzo di pane!. ( uno, un’, un )
5. Mario ha _______ cugino che si chiama Luigi. ( uno, un, una )
6. Ho______ cane che è molto piccolo. ( uno, una , alcuni )

Primo Livello 13
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

7. Noi facciamo _______ corsi di lingue straniere ( certe, certi, une )

Primo Livello 14
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

UNITÀ tre

TEMPO LIBERO
Giorgia: Veronica, cosa fai nel tempo libero?
Veronica: Io amo leggere e disegnare.
Giorgia: Anche io leggo molti libri, ma preferisco fare sport. Manuela, a te cosa piace fare nel
tempo libero?
Manuela: Io preferisco guardare un film con le amiche o cucinare.

FARE Singolare Plurale


1º Persona io faccio Noi facciamo
2º Persona tu fai Voi fate
3º Persona lui, lei, Lei fa Loro fanno

Essempio:
 Io faccio lo studente all’università.  Voi fate vostri compiti!
 Lui fa sport molto spesso.  Loro fanno loro lavoro stanchi.

GLI AVVERBI DI FREQUENZA:

Sempre: tutte le volte - Bevo sempre acqua naturale.

Spesso: frequentemente - Vado spesso in palestra.

Ogni tanto: qualche volta - Ogni tanto gioco calcio.

Raramente: pochissime volte - Vado raramente a teatro.

Non ... Mai: nessuna volta - Non vado mai al cinema.

Primo Livello 15
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

UNITÀ quattro

CHIACCHIERE
Giorgia: Veronica, tu hai dei fratelli?
Veronica: Sì, ho un fratello e una sorella. E tu?
Giorgia: Io sono figlia unica, come Manuela.
Manuela: Già, purtroppo non ho fratelli, ma ho tanti parenti! Molti di loro vivono e lavorano
all'estero.
Veronica: Davvero? Hai degli zii e dei cugini all'estero?
Manuela: Sì, ho delle zie ed i nonni materni che vivono in Francia. Mio nonno è medico e mia
nonna casalinga.
Giorgia: Io invece ho una cugina che studia negli Stati Uniti.

Guarda l'albero genealogico di Veronica:

LESSICO
LA FAMIGLIA
Parentela (parentesco) Marito (esposo) Cugino /a (primo /a)
Genitori (padres) Moglie (esposa) Nipote (nieto /a)
Madre (madre) Figlio /a (hijo /a) Nipotino (sobrino)
Padre (padre) Sorella (hermana) Nonno /a (abuelo /a)
Mamma (mamá) Fratello (hermano) Bisnonno /a (bisabuelo /a)
Papà (papá) Zio /a (tío /a) Bambino /a (niño /a)

SCRIVERE: Con l’aiuto delle parole completa:


1. Veronica è la _________________di Carla e Gianluca.
2. Carla è la _________________ di Giuseppe e Sara.
3. Veronica ê la ________________ di Claudia.
4. Claudia è la __________________ di Giusseppe e Sara.
5. Giovanni e Teresa sono i_________________ di Giuseppe.
6. Paolo e Lucia sono i __________________ di Gianluca

Primo Livello 16
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

7. Gianluca, Carla e Veronica sono i ________________ di Paolo e Giovanni


8. Paolo e Lucia sono i ____________________ di Sara.
9. Claudia è la _____________________ di Carla.
10. Gianluca ê il __________________ di Tiziana.

GLI AGGETTIVI POSSESSIVI

Gli aggettivi possessivi indicano l'appartenenza di una cosa o persona ad una o più persone.

AGGETTIVI POSSESSIVI
P. P.
MASCHILI FEMMINILI

io Mio, miei Mia, mie


tu Tuo, tuoi Tua, tue
lui, lei Suo, suoi Sua, sue
noi Nostro, nostri Nostra, nostre
voi Vostro, vostri Vostra, vostre
loro Loro Loro

Il mio libro
la tua borsa
il suo quaderno
le nostre macchine
i vostri telefoni
le loro giacche
Con i nomi di parentela al singolare non si usa l'articolo davanti al possessivo:
Mio padre; tuo fratello; tua zia; mio nipote; ecc.
Mentre al plurale ci vuole l'articolo:
i tuoi fratelli; le tue zie; i miei nipoti; ecc.
I possessivi alla terza persona plurale "il loro, la loro..." prendono sempre l'articolo, anche al singolare:
Il loro padre; la loro cugina; i loro genitori; le loro sorelle

ABITARE Singolare Plurale


1º Persona io abito Noi abitiamo
2º Persona tu abiti Voi abitate
3º Persona lui, lei, Lei abita Loro abitano

Essempio:
 Io abito con tutta la mia familiglia.  Voi abitate con i suoi genitori?
 Lui abita in Roma per due mesi.  Loro abitano in una casa affita?

Primo Livello 17
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

UNITÀ cinque
IN ALBERGO
Giorgia: Buongiorno! È disponibile una camera tripla?
Addetto alla ricezione: Buongiorno! Adesso controllo. Allora. Sì, è disponibile! Quanti
giorni?
Veronica: Cinque giorni. La colazione è inclusa nel prezzo?
Addetto alla ricezione: Sì, tutti i giorni. È disponibile anche la televisione in camera.
Giorgia: Ok! Quando possiamo sistemare le valigie in camera?
Addetto alla ricezione: Anche subito.Prego, queste sono le chiavi! Camera n° 7.
Giorgia e Manuela: La ringraziamo! Dove è l'ascensore?
Addetto alla ricezione: Sulla vostra destra.
Veronica e Manuela: Di nuovo grazie. A più tardi!
Addetto alla ricezione: Arrivederci!

LE CONIUGAZIONI DEI VERBI REGOLARI


Per i verbi regolari con i terminazioni “-ARE”, “-ERE” e “-IRE”

- ARE - ERE - IRE

Io -O -O -O
Tu -I -I -I
Lui/Lei -A -E -E
Noi - IAMO - IAMO - IAMO
Voi - ATE - ETE - ITE
Loro - ANO - ONO - ONO

Per essempio:
BALLARE io ballo un po’ di salsa.
CANTARE tu canti una vecchia canzone.
CAMMINARE lui cammina tutti i giorni fino alla sua scuola.
VEDERE lei vede un film d’azione.
CORRERE Lei corre tutte le mattine?
PRENDERE noi prendiamo l’autobus alle 7.
VIVIRE voi vivite insieme ai vostri genitori?
PARTIRE loro partono sempre in ritardo.
SENTIRE tu senti che ti fa male?

SCRIVERE: Completa le frasi con il verbo con la coniugazione che corrisponda:


1. Tutti i giorni ……........…….. la TV con i miei amici. (Guardare)
2. Luca …………….…... a sua nonna ogni Domenica. (Visitare)
3. I ladri …………...…..... dei carabinieri italiani. (Fuggire)
4. Voi …………….…… il giornale di pomeriggio. (Leggere)

Primo Livello 18
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

5. Per Natale loro ……………..…. i muri della loro casa. (Pintare)


6. Il bambino ……………..…….. con i suoi giocatolli. (Giocare)
7. Il cane .……….…….. l’odore del coniglio. (Seguire)
8. Anna …..…….…….. di tutti gli scherzi della televisione. (Ridere)
9. Noi ……………….. nel supermercato ogni fine di settimana. (Comprare)
10. Pietro …………........... i suoi soldi nei casinò. (Perdere)

Primo Livello 19
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

UNITÀ sei
NELLA STANZA
Veronica: Che bella stanza!
Manuela: Hai ragione! Ci sono anche la scrivania ed una sedia!
Giorgia: Io sistemo gli abiti nell'armadio. C'è molto spazio anche per i vostri abiti!
Veronica: Guardate! Dalla finestra si vede una parte del Duomo!
Manuela: Bello! Faccio subito una foto!
Veronica: Io adesso vado a farmi una doccia! Anche il bagno è molto grande.
Giorgia: Avete voglia di andare a fare un giro turistico della città?
Manuela/Veronica: Sì!
Giorgia: OK, aspettiamo Veronica e poi usciamo!

VOLERE DOVERE POTERE

io voglio io devo io posso


tu vuoi tu devi tu puoi
lui/lei vuole lui/lei deve lui/lei può
noi vogliamo noi dobbiamo noi possiamo
voi volete voi dovete voi potete
loro vogliono loro devono loro possono

L’IMPERATIVO
L' imperativo si usa per dare ordini o comandi; corrisponde al presente indicativo.
Es:
Sei buono!
Fai il bravo!
Non dirlo a nessuno!
Di la verità!
Abbiate pazienza!
Fate piano.
Mangia tutto!
Dormite!
Leggete da pag. 1 a pag. 20!

l'imperativo alla prima persona plurale, noi, non esprime un ordine ma piuttosto un'esortazione.
Es:

Mangiamo una bella pizza!

Primo Livello 20
CORSO D’ITALIANO PER STRANIERI

Quando si tratta di un comando negativo, soprattutto a carattere generale, si usa l'infinito.


Es:

non fumare
non disturbare
non toccare

LE PREPOSIZIONE
Serve per formare il complemento di
DI: Il libro di Paolo.
specificazione.
Serve per formare il complemento di moto a Vado a scuola.
A:
luogo o anche il complemento di termine Dillo a Claudia.
Serve per formare il complemento di moto
DA: Vengo da casa.
da luogo.
Serve per formare il complemento di stato
IN: Sto in casa.
in luogo.
Serve per formare il complemento
CON: Mangio con Luca.
di compagnia.
Indica un complemento di stato in o moto
SU: È sul (su + il) tavolo.
per luogo.
Serve per formare il complemento di moto
Vengo per mare.
per luogo. Oppure il complemento.
Vado a trovarlo per chiarire la
PER Di fine:
situazione
Per il brutto tempo non posso
Di causa:
uscire.
Sono molto simili e servono per formare il Tra / Fra i bambini della sua classe,
TRA/FRA: complemento partitivo. Marco è il più socievole.
Oppure varie espressioni di tempo. Fra / Tra un anno ci sposeremo.

Primo Livello 21

Interessi correlati