Sei sulla pagina 1di 12

IL FUTURO

DELLA
FORMAZIONE
È MOBILE:
Il ruolo fondamentale
del mobile learning
nella formazione
aziendale

Paul Leavoy
Senior Content Manager, Docebo

Copyright © 2017 Docebo - All rights reserved. To contact Docebo, please visit: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

Contenuti
2 Introduzione 7 I vantaggi del mobile learning
Rapido trasferimento delle conoscenze
3 Il settore mobile è in rapida crescita Accesso alle conoscenze nel momento
Le persone amano il proprio smartphone del bisogno
Comunicazione più efficace e immediata
4 Mobilità: un elemento essenziale del business
8 Come avviare un progetto di mobile learning
5 Formazione e-learning: l’avvento del mobile
10 Conclusioni

6 Perché il Mobile Learning è in forte crescita

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

Introduzione
I dispositivi e l’accessibilità mobile rappresentano oggi una parte fondamentale della nostra
vita e del nostro lavoro. L’adozione delle tecnologie mobile a supporto dei processi di business
rappresenta un potente strumento per sviluppare - attraverso l’innovazione digitale - percorsi in 1 MILIARDO+
grado di incrementare significativamente efficienza, produttività ed efficacia.
SMARTPHONE
DISTRIBUITI
Nel 2002, BlackBerry (tra gli altri) commercializzò le prime versioni dei personal digital assistants
OGNI ANNO
(PDA). Questi dispositivi, precursori degli attuali smartphone, diedero vita a un nuovo trend che IN TUTTO
nel corso degli anni ha contribuito a rivoluzionare il mondo del business. Oggi, il settore mobile IL MONDO
continua a crescere ed evolvere.
Fonte:
KPCB, Zogby Analytics
Stastia riporta che oltre un miliardo di smartphone è distribuito ogni anno in tutto il mondo.
Gli analisti di Gartner prevedono che, entro il prossimo anno, quasi il 70% dei professionisti
eseguirà funzioni legate al proprio lavoro da dispositivi mobile.

Smartphone, tablet e altri dispositivi mobile acquisiranno sempre maggiore rilevanza,


con particolare riferimento al settore di Formazione e Sviluppo.

70%

PROFESSIONISTI
CHE UTILIZZANO
I PROPRI
DISPOSITIVI
MOBILE PER
LAVORO ENTRO
IL 2018
Fonte: Gartner Inc.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

Il settore mobile è in rapida crescita


Gli smartphone continuano a dominare il mercato globale. Tutti (o quasi), oggi, posseggono
uno smartphone. Recentemente, Gartner ha stimato che le vendite globali di smartphone
sono aumentate del 7% nel quarto trimestre del 2016 (rispetto al quarto trimestre del 2015), Le vendite globali
raggiungendo circa 1,5 miliardi di unità vendute nel 2016. di smartphone
sono aumentate
Anche se la crescita delle vendite di smartphone potrebbe rallentare nei prossimi cinque anni del 7%
(secondo le stime di Business Insider Intelligence), ciò non significa che le persone smetteranno nel quarto
trimestre
di utilizzare questi dispositivi. Tali dati indicano solamente che potrebbero acquistare meno
del 2016 rispetto
smartphone. Ciò potrebbe dipendere da molteplici fattori, tra i quali l’impatto economico, i livelli di al quarto
reddito e il fatto che gli utenti siano effettivamente soddisfatti dei propri dispositivi mobile. trimestre
del 2015,
raggiungendo
LE PERSONE AMANO IL PROPRIO SMARTPHONE circa 1,5 miliardi
di unità vendute
nel 2016.
Gli utenti moderni - in particolar modo i Millennials – hanno sempre il proprio smartphone a portata
di mano. È evidente che smartphone, tablet e tecnologie indossabili avranno un ruolo sempre più
rilevante nella formazione e-learning. Di conseguenza, ai team L&D spetta il compito di sviluppare
strategie formative in grado di sfruttare al meglio le funzionalità mobile.

I MILLENNIAL AMANO IL PROPRIO SMARTPHONE...

87% = “Lo smartphone è sempre con me”

Il mio smartphone è sempre


87%
con me, giorno e notte

La prima cosa che faccio quando mi


80%
sveglio è prendere il mio smartphone

Ogni giorno trascorro più di due ore


78%
utilizzando il mio smartphone

Credo che nei prossimi 5 anni potremo


60%
fare qualsiasi cosa su dispositivi mobile

Fonte: KPCB, Zogby Analytics

Negli ultimi cinque anni, grazie all’evoluzione della tecnologia, le modalità con le quali possiamo
imparare sono aumentate notevolmente. I dispositivi mobile consentono agli utenti di ricevere
formazione in qualsiasi luogo e nel momento del bisogno. Attraverso smartphone e tablet, è
infatti possibile acquisire nuove conoscenze e abilità, direttamente sul campo, in modo rapido ed
efficiente. La formazione, dunque, è cambiata in modo sostanziale.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

Mobilità: un elemento essenziale del business


Nel 2010, il mobile learning era solo una funzionalità “nice-to-have”, ma oggi è una caratteristica
I ricavi del
indispensabile per qualsiasi learning management system (LMS) all’avanguardia. Così come mobile learning
l’offerta “cloud-based” sembrava un’idea emozionante nei primi anni 2000 (mentre oggi è hanno raggiunto
ampiamente diffusa tra i migliori fornitori di software), le funzionalità mobile sono ora essenziali 4,5 miliardi
per un solido LMS. di dollari nel
2014
e aumenteranno
Secondo Towards Maturity, quasi la metà (47%) delle organizzazioni utilizza dispositivi mobile
fino a 7,7
come parte della propria offerta di formazione e-learning. Inoltre, come riporta Environmental miliardi entro
Insight, nel 2015 il settore del mobile learning ha raggiunto un valore di oltre cinque miliardi di il 2019.
dollari, con una previsione di crescita fino a 12 miliardi entro la fine del 2017.

MarketsandMarkets prevede che il mercato globale del mobile learning crescerà da 7,98 miliardi
di dollari nel 2015 fino a 37,60 miliardi entro il 2020, ad un tasso di crescita annuale composto
(CAGR) del 36,3%. Il Nord America dovrebbe essere il mercato più grande, mentre nello stesso
periodo si prevede un aumento del mercato in Europa e Asia-Pacifica.

MERCATO DELLA FORMAZIONE MOBILE ENTRO IL 2020

$38B
40

30

20

10

0
2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020

Fonte: Transorming learning through m Education. McKnsey

Inoltre, l’Asia è attualmente il mercato più vivace e peculiare per il mobile learning. I ricavi del
mobile learning hanno infatti raggiunto i 4,5 miliardi di dollari nel 2014 e aumenteranno fino a 7,7
miliardi entro il 2019

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

FORMAZIONE E-LEARNING: L’AVVENTO DEL MOBILE

Prima di acquisire particolare rilevanza nell’e-learning, la mobilità è stata usata con successo
in altri settori. Ad esempio, nei settori di salute, ambiente e sicurezza (EHS), tutte le verifiche, i
record e le ispezioni di routine (che richiedono specifiche checklist) sono ora gestibili sul campo,
in modo più efficiente, attraverso tablet e smartphone (piuttosto che affidarsi a obsoleti supporti
cartacei).

Grazie alle funzionalità mobile, è possibile erogare le informazioni giuste nel momento del
bisogno. Il mobile learning, inoltre, supporta perfettamente il modello formativo 70:20:10, che
descrive il modo naturale in cui le persone apprendono nuove conoscenze. Secondo questo
modello di riferimento, la formazione è così ripartita: 70% formazione esperienziale, 20%
formazione sociale e 10% formazione formale. Il mobile learning rappresenta un valido supporto
per la componente centrale di questo framework, ovvero il 20, consentendo agli utenti di
interagire direttamente con i propri colleghi e condividere informazioni e conoscenze.
Il futuro della formazione è mobile

Perché il Mobile Learning è in forte crescita


Una dei motivi principali della forte espansione del mobile learning consiste nell’efficienza. Un LMS
che sfrutta non solo l’architettura aziendale su cloud, ma anche una rete di dispositivi mobili, può
garantire elevati livelli di efficacia ed efficienza.

Utenti e trainer, infatti, possono monitorare e tracciare le attività formative e i relativi progressi in
tempo reale. Un solido LMS, in altre parole, consente di tenere traccia e creare report di ogni attività
formativa, con misurazioni in tempo reale che possono essere analizzate e valutate.

Come emerge da una ricerca di Brandon Hall Group, il mobile delivery è la seconda priorità per le
tecnologie formative (con il 41%).

LE 5 PRIORITÀ DELLE TECNOLOGIE FORMATIVE

Strumenti social/collaborativi 43%

Mobile delivery 41%

Data analytics 36%

Classi virtuali 29%

Content management 28%

0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50%

Fonte: 2016 brandon hall Group Learning Technology Study (n=302)

Le nuove tecnologie hanno rimpiazzato i vecchi sistemi cartacei, oramai obsoleti. Oggi, attraverso
la tecnologia, è possibile monitorare e tracciare i progressi dei propri utenti, adottando misure
proattive per garantire l’efficacia di corsi, materiali e programmi di formazione.

Le tecnologie che consentono di erogare formazione si sono progressivamente evolute, diventando


sempre più complesse. Cloud, strumenti social e tecnologie mobile hanno reso possibili nuovi
approcci, e dunque esperienze formative inedite. Non stupisce, dunque, che la tecnologia sia
diventata la priorità assoluta per i team L&D. Secondo Brandon Hall Group, quasi il 50% delle
organizzazioni intervistate individua come priorità assoluta la ricerca di nuove tecnologie formative,
mentre molte organizzazioni sono insoddisfatte della propria attuale tecnologia formativa. Il
principale motivo che spinge al cambiamento è legato alla User Experience, sia lato amministratore
che lato utente.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

I vantaggi del mobile learning


Un’organizzazione che non ha ancora adottato un approccio mobile nel proprio framework non è
al passo con i tempi. Ma, se non l’hai ancora fatto, non è troppo tardi per implementare il mobile
learning nella tua organizzazione. Questi sono alcuni dei principali vantaggi del mobile learning:

RAPIDO TRASFERIMENTO DELLE CONOSCENZE

Il mobile learning consente un rapido trasferimento di conoscenze dagli esperti in materia (SME)
agli utenti impegnati direttamente sul campo. È infatti sufficiente uno swipe o un tap sul proprio
dispositivo portatile per ottenere informazioni chiave e condividerle rapidamente con il proprio
team.

D’altra parte, se un LMS limita od ostacola il trasferimento delle conoscenze tra colleghi, la
formazione è compromessa e non è possibile ottenere risultati ottimali.

ACCESSO ALLE CONOSCENZE NEL MOMENTO DEL BISOGNO

Affinché la formazione sia pienamente efficace, è necessario che le conoscenze non restino
confinate tra pochi esperti in materia, ma siano disponibili in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo,
attraverso un repository centralizzato. Il mobile learning consente agli utenti di fruire di corsi e
contenuti formativi dal proprio smartphone, rapidamente, nel momento del bisogno.

COMUNICAZIONE PIÙ EFFICACE E IMMEDIATA

La comunicazione è un aspetto cruciale per qualsiasi team impegnato su un progetto e-learning.


Oltre a garantire l’accesso a database di conoscenze, i dispositivi mobile consentono ai dipendenti
di comunicare rapidamente tra loro, per condividere le informazioni necessarie nel momento del
bisogno.

Hai mai usato Slack? Si tratta di una delle applicazioni di comunicazione collaborativa attualmente
più apprezzate sul mercato. Slack incrementa l’efficienza e la produttività dei tuoi team,
ottimizzando comunicazione e flussi di lavoro. Ovviamente, questo è solo uno dei molteplici esempi
in cui la comunicazione immediata avviene attraverso dispositivi mobile.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

Come avviare un progetto di mobile learning


Progettare una strategia di mobile learning correttamente allineata agli obiettivi formativi e
di business della tua azienda è fondamentale. Ecco alcuni preziosi consigli per progettare,
sviluppare e avviare la tua strategia mobile.

1 Crea una strategia mobile: Crea un documento per la tua strategia mobile
allo scopo di fornire un’unica fonte per le informazioni necessarie. Includi una
valutazione delle specifiche esigenze, un piano di implementazione, un’analisi dei
fornitori, l’allocazione di risorse, obiettivi e indicatori chiave di performance (KPI).
Questo documento ti aiuterà a misurare l’efficacia del tuo programma di formazione
mobile.

2 Allinea la strategia mobile alla strategia L&D e agli obiettivi aziendali


globali: La tua strategia di mobile learning non può essere isolata. Come riportato
in un recente report di Brandon Hall Group, fin troppo troppo spesso i programmi
di Formazione e Sviluppo (L&D) non sono correttamente allineati agli obiettivi
di business e di performance di un’azienda. Tutti e tre gli elementi - mobile,
L&D e business - devono essere allineati per raggiungere obiettivi globali e un
miglioramento continuo.

3 Valuta l’offerta mobile dei potenziali fornitori: È assolutamente essenziale


valutare i fornitori, scegliendo una piattaforma e-learning solida e moderna,
piuttosto che affidarsi a fornitori che non hanno una visione olistica del proprio
prodotto e offrono soluzioni prive di funzionalità mobile. Prima di valutare i
potenziali fornitori, progetta accuratamente la tua strategia di mobile learning.

4 Stabilisci se la funzionalità offline sono parte integrante dell’offerta: Si dice


che “offline sia il nuovo online”. Spesso, gli utenti non possono accedere al proprio
LMS, dunque hanno bisogno di ottenere informazioni in modalità offline. Scegli una
piattaforma e-learning che permetta ai tuoi utenti di accedere a corsi di formazione
anche in modalità offline. I progressi verranno automaticamente tracciati e
sincronizzati nel tuo LMS non appena l’utente tornerà online. Un LMS moderno
deve disporre di chiare funzionalità offline/online, per garantire che i progressi degli
utenti siano correttamente tracciati e registrati.

5 Scegli se adottare una policy aziendale di BYOD o di fornire i dispositivi


agli utenti: Un approccio Bring Your Own Device (BYOD) sta diventando sempre
più una regola e sempre meno un’eccezione negli ambienti di lavoro moderni.
Sebbene BYOD sia una strategia estremamente pratica per i dipendenti, bisogna
tenerne presente l’impatto sui modelli di sicurezza aziendali e il crescente rischio
di violazioni al codice della privacy. Se intendi implementare il mobile learning nel
tuo programma di formazione online, è necessario scegliere se adottare o meno un
approccio di tipo BYOD.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

6 Utilizza analisi di dati per migliorare l’efficacia del mobile learning nel corso
del tempo: Grazie a SCORM, xAPI e alle opportunità offerte dai Big Data, è possibile
ottenere informazioni dettagliate sui comportamenti, le abitudini e i progressi dei
nostri utenti. La mobilità offre grandi opportunità per sfruttare i Big Data e utilizzare
questi preziosi dati per migliorare l’efficacia e l’efficienza di un programma di
formazione mobile.

7 Assegna un leader (o un leader e un team mobile) alla tua strategia mobile:


È importante assegnare un leader (o addirittura un intero team, a seconda della
dimensione dell’organizzazione) a capo della strategia di mobile learning, per
gestire corsi e programmi, monitorare le performance e garantire un miglioramento
continuo. È possibile assegnare il ruolo di al CLO o addirittura designare un ruolo
dedicato. Si tratta di un elemento fondamentale per garantire l’efficacia della
strategia di formazione mobile.

8 Progetta soluzioni per evitare le distrazioni dei tuoi utenti: I dispositivi


mobili, per loro stessa natura, sono progettati per fornire distrazioni. Tra notifiche,
messaggi, email o telefonate, gli utenti che utilizzano dispositivi mobili possono
ricevere distrazioni su più fronti. Progetta un piano per evitare eventuali distrazioni,
incrementando l’attenzione dei tuoi utenti e l’efficacia del tuo programma di
formazione mobile.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Il futuro della formazione è mobile

10

Conclusioni
In questo report abbiamo esplorato l’enorme potenziale della mobilità in tutte le aree di
performance aziendali, inclusi gli ambiti di formazione e sviluppo. Da questa analisi emerge che il
mobile è una risorsa estremamente preziosa per il settore della formazione, destinata a diventare
sempre più rilevante in futuro. Il mobile learning era solo una funzionalità “nice-to-have”, mentre
oggi è una caratteristica indispensabile per qualsiasi LMS all’avanguardia. Tuttavia, prima di adottare
un approccio mobile, è fondamentale progettare una strategia globale di e-learning, correttamente
allineata agli obiettivi formativi e di business.

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com
Inizia oggi stesso a progettare una solida
strategia di mobile learning con Docebo LMS

Attiva ora la tua piattaforma Docebo, gratis per 14 giorni.


Nessun impegno, nessuna carta di credito richiesta.

PROVA GRATUITA

INFORMAZIONI SU DOCEBO

Docebo è una piattaforma globale di eLearning per la formazione aziendale


con funzionalità social, informal e blended. Venduta in oltre 80 Paesi, Docebo
è disponibile in oltre 30 lingue ed è usata da oltre 28.000 aziende in tutto il mondo.
Docebo è la soluzione ideale per la formazione di dipendenti, clienti e partner.
Grazie ad un un modello di prezzi scalabile e le sue numerose integrazioni
con software di terze parti, Docebo è stata definita da PCMag.com come
“la migliore piattaforma di formazione online disponibile sul mercato”.

Per maggiori informazioni, visita: www.docebo.com/it

www.facebook.com/Docebo

twitter.com/docebo

www.linkedin.com/company/docebo-srl

Copyright © 2017 Docebo - Tutti i diritti riservati. Per contattare Docebo, visita: www.docebo.com