Sei sulla pagina 1di 14

FIND YOUR DIFFERENCE

Milano
Master
Diploma Master IED

DIGITAL COMMUNICATION
STRATEGY
MILANO | BARCELONA | BILBAO | CAGLIARI | COMO | FIRENZE | MADRID | RIO DE JANEIRO | ROMA | SÃO PAULO | TORINO | VENEZIA
E
ON
IZI
ED
a
7

“ IF YOU JUST WORK ON STUFF


THAT YOU LIKE AND YOU’RE
PASSIONATE ABOUT,
YOU DON’T HAVE TO HAVE
A MASTER PLAN WITH HOW
THINGS WILL PLAY OUT.” Titolo rilasciato Diploma Master IED
Digital Communication
MARK ZUCKERBERG Strategy

Coordinatore Alas Gatti

Lingua di erogazione Italiano

Partenza Novembre

Frequenza Obbligatoria, full-time


Nelle precedenti edizioni gli studenti
hanno sviluppato progetti con: Durata 7 mesi

Stage 3 mesi, a conclusione


del Master

Sede Milano

Il Titolo viene rilasciato agli studenti che hanno frequentato con


profitto tutte le attività formative in misura non inferiore all’80% e
che hanno discusso il Progetto di Tesi di fronte alla Commissione di
Valutazione.
MASTER IN DIGITAL
COMMUNICATION STRATEGY

Nel 2008 in Italia comparivano nelle nostre vite il primo iPhone 3G e Facebook.
Di fatto quell’anno partì una rivoluzione silente che in meno di 10 anni ha portato
il mondo del marketing, della comunicazione e del lavoro ad un cambiamento epocale
che ha stravolto le regole dei giochi per sempre. Avendo iniziato a lavorare come
copywriter, avevo tanta voglia di sperimentare e scoprire come il mondo digitale ci
avrebbe portati a rivedere tutti i modelli che un professionista della comunicazione aveva
studiato, fino a quel giorno. Nascevano nuove professioni ogni giorno e in parte eravamo
noi a crearle: Digital Strategist, Community Manager, UX Designer, Digital Content
Manager, Digital Content Creator, Influencer, Data Analyst e molte altre. Oggi il mondo,
dopo una pandemia che ha ulteriormente accelerato i cambiamenti, è molto diverso,
grazie al digital le possibilità e le prospettive di lavoro sono infinite.

A cosa serve, quindi, questo Master?


Serve a comprendere le regole base dell’ecosistema digitale, a capire le leggi e le basi
su cui si fondano le strategie con cui i brand e le agenzie approcciano i progetti.
In poche parole vi aiuta a leggere i cambiamenti di un settore in continua evoluzione
e per questo rappresenta un enorme opportunità di lavoro perché il lavoro, lo si può
addirittura creare da soli. Il mio compito sarà quello di farvi comprendere le regole
che governano il mondo digitale presente perché un giorno siate in grado di creare
e disegnare le regole del mondo digitale del futuro.

Il team di docenti che vi aiuterà in questo viaggio sarà composto da professionisti


del settore provenienti dalle migliori agenzie di comunicazione e aziende specializzate.
Persone che come voi erano e sono pronte a sfruttare i cambiamenti del mercato
e a creare case history di successo e di innovazione in Italia e in ambito internazionale.
Vi state già visualizzando sul palco a presentare la “next big thing”?

Alas Gatti
Progetto in collaborazione con Citroën

OVERVIEW
I Master IED sono progettati ascoltando le evoluzioni del
mercato e integrando nei programmi tutte le competenze
richieste, per formare professionisti pronti a intraprendere
percorsi di carriera.

Il Global Digital Report 2021 di We Are Social, conferma l’Italia come uno dei
Paesi in testa nell’utilizzo dei media digitali. L’83,7% della popolazione è online,
il tempo medio speso online è di 6,22 ore VS quello speso davanti alla TV di 3,18
e il 67,9% è un utente attivo sui social media. Questi numeri continuano a
stimolare interesse e forti investimenti da parte dei brand e di chi si occupa di
business nella comunicazione digitale. Un universo in piena evoluzione,
sempre più competitivo e frammentato dove la relazione con il consumatore
avviene in modalità molto diverse.
La capacità di gestire in modo efficace queste relazioni rappresenta oggi un
know-how indispensabile per chiunque voglia lavorare nel mondo del digital.
La promessa che il brand fa ai propri clienti deve essere mantenuta in modo
coerente su tutti i canali in cui è presente e rappresenta oggi la sfida di ogni
comunicatore.

Per fare questo il Master offre una solida preparazione di base e una
full immersion progettuale grazie alla collaborazione con aziende che
contribuiscono con docenze, visiting, esercitazioni e incontri con professionisti
selezionati. Si comincia da studenti, si conclude da professionisti.

Il Master è rivolto a laureati in discipline artistiche, umanistiche


o tecnico-economiche, appassionati di comunicazione digitale
e determinati a farne il loro mestiere.

Per raccontarti meglio questo corso vogliamo portarti nel vivo delle attività svolte
dagli studenti. Entra in classe e dai uno sguardo ai progetti realizzati da chi ti ha
preceduto: ied.it/master-area-comunicazione
DOPO IL MASTER
Frequentare un Master IED significa conoscere e
capire le dinamiche lavorative di aziende e
agenzie, acquisire nuovi contatti ed entrare in un
network internazionale unico e ricco di continue
opportunità di crescita professionale.

Il percorso propone esperienze dall’alto Project Manager Digital Content Strategist e gestisce la conversazione sui diversi canali.
valore qualitativo, che permettono agli Si occupa di gestire i progetti sia a livello Si occupa di pianificare, elaborare e sviluppare possiede ottime doti relazionali,
studenti di incontrare i protagonisti del di tempistiche che di attività. Metodico, l’architettura editoriale di un progetto, di scrittura e operative.
settore di studio, consolidare competenze ordinato e attento, il suo compito è dettare definendone canali, contenuti e tono di voce,
e acquisirne di nuove, verso la definizione, i tempi del progetto, dialogare con il cliente e supervisionando le attività di Copywriter, Social Media Manager
giorno dopo giorno, del proprio futuro. per trovare sempre la migliore soluzione Content Editor e Community Manager. Si occupa di gestire community e progetti
ai problemi e assicurare la qualità È aggiornato su trend e case history italiane veicolati su piattaforme social. È aggiornato
Il Master in Digital Communication a ogni passaggio. e internazionali, e conosce il funzionamento su trend e case history italiane e internazionali
Strategy risponde a una domanda delle meccaniche di storytelling. Possiede doti e ha il compito di garantire l’engagement,
nel mercato del lavoro che continua Digital Strategist linguistiche, dialettiche e gestionali. la fidelizzazione e il caring degli utenti
a crescere per numeri e dinamicità Definisce l’approccio strategico dei progetti elaborando le strategie più idonee a creare
di competenze richieste, formando dopo aver studiato il brand e il suo mercato Digital PR una presenza social efficace per gli obiettivi
professionisti che possono collocarsi di riferimento. Supporta la realizzazione Si occupa di far conoscere i progetti e i prodotti dell’azienda. Possiede doti relazionali,
a pieno titolo nel settore della digital dei progetti, curando la presentazione con della propria organizzazione a persone attive dialettiche e di problem solving.
communication nei ruoli di: il reparto creativo e l’account; realizza analisi che operano in rete. Crea e gestisce un network
e monitoraggi, individuando soluzioni di Influencer, produce contenuti e organizza
Data Analyst strategiche adeguate. È la persona di eventi per tenerlo attivo, elabora la reportistica
Si occupa di gestire, analizzare e leggere la riferimento per quanto riguarda le principali relativa alle sue attività. Possiede doti relazionali,
miriade di dati che oggi viene tracciata dai novità, i trend, le opportunità da cogliere. è presente online e agli eventi della rete.
diversi strumenti di analisi. La particolarità di È principalmente una persona curiosa,
un buon data analyst non è tanto la lettura con un grande spirito critico, grandi doti Community Manager
dei dati quanto la sua interpretazione. Per relazionali, linguistiche, di problem solving. Si occupa di progettare la struttura di una
capire e leggere al meglio le informazioni Sa parlare in pubblico. comunità online per poi gestirne le attività
servono intuito e sensibilità. quotidiane e il dialogo con i suoi membri.
Definisce i piani editoriali, elabora i report
periodici sulle performance della community
Visiting degli studenti IED

oltre ad avermi insegnato i segreti concreti Alcune delle aziende che hanno
di questo mestiere, mi ha permesso attivato stage nelle passate edizioni:
di sviluppare le mie capacità, capendo come Alphaomega, Ambito 5, Armando Testa, Attila,
strutturare un’idea e dandole forma reale.” Auge, BCube, Bigfish, Big Spaces, Bottega Veneta,
Bticino, Calvin Klein, Calzedonia, Cayenne, Canon,
Simone Lorusso Cb’a Design, Ceres (Gruppo Royal Unibrew),
Creative Director Junior - Studio April Chapeaux, Cheil, Collezione Peggy Guggenheim,
“Il mio percorso in IED è iniziato con Condé Nast, Damiani, Diesel, Doing, Dpr Eventi,
il corso in fashion photography, Dude, Egg Eventi, F&P Group, Filmmaster Events,
ma sentivo la necessità di approfondire Gas Jeans, Giorgio Armani, Gruppo Alessandro
Tra gli studenti delle passate edizioni: tuffo in un mare tutto nuovo. la formazione attraverso un Master. Rosso, Gruppo Fonema, Hachette Rusconi,
Per esperienza personale, mi sento di Il corso mi ha portato a sviluppare H-Art, Heineken Italia, H-Film, H-57, Ilva Saronno,
Alice Amante affermare che il master IED rappresenta un un approccio consapevole sul mondo Independent Ideas, Itaca Comunicazione, Jimmy
Project Manager - Doing tassello fondamentale per la crescita della comunicazione visiva digitale.” Choo, Key Adv, Konica Minolta, La Sterpaia, La
“Anche se lo IED fa temporalmente parte del individuale e professionale, a qualunque Triennale, Leagas Delaney, Leo Burnett, Les Copains,
mio passato, quando ci penso continuo a punto del proprio percorso ci si trovi”. Anna Maslioukh Live Nation, Orèal, M&C Saatchi, Magnolia, Maison
vedere il futuro. Sono entrata al master piena Junior Strategist - We are social Martin Margiela, Maximilian Linz, McCann Eriksson,
di idee e voglia di imparare, una volta uscita le Gianpaolo Conte “Le persone, al giorno d’oggi, conversano Mediaset, Moncler, Mondadori, Morellato, Ms&L
idee si erano trasformate in progetti e le E-Commerce Development Specialist - sui social media ed è necessario per chi vuole Italia, Nestlè, Nike, Ogilvy, Paul Smith, Piano B,
conoscenze acquisite erano benzina per la Canon Italia Spa lavorare nella comunicazione conoscere Piquadro, Pomellato, Publicis, Publicis Modem, Rcs,
mia voglia di mettermi in gioco. Il percorso è “Un Master che è lavoro: esercitazioni e saper usare al meglio questi strumenti. Redbull, Replay, Rmg Connect, Robilant & Associati,
denso di stimoli, ti senti come una spugna e progetti rispecchiano fedelmente Ma questo Master mi ha offerto di più, Saatchi & Saatchi, Samsung, TBWA, Teikna
immersa in un mare di nozioni, esperienze sul quella che è la realtà professionale di oggi. mi ha dato un punto di vista creativo Design, The Others, Tita, Undercolors Benetton,
campo, feedback di professionisti, socialità di Seguire le lezioni con i migliori protagonisti sulle cose, rimanendo allo stesso tempo United-Grey, Univisual, Versace, Vivo Concerti,
valore. Quando torni a casa sgoccioli pro del mondo del digital e mettere in pratica sempre ben ancorato ai pilastri We Are Social, Young & Rubicam.
attività da tutti i pori. Il master è una corsa a i loro insegnamenti mi ha permesso fondamentali della comunicazione.”
staffetta con te stesso, un pezzo alla volta di affrontare il lavoro con la giusta
superi tutti gli ostacoli. Arrivato al traguardo preparazione e competenza.” Fabio Muzzi
il caos si sistema e il percorso diventa più E-Business & Digital Manager - Nestlé
chiaro. Da quel momento in poi non sarà Martina D’Ammassa “Il contatto con professionisti del settore
tutto in discesa, ma finalmente inizi a vedere Social Media Manager - Kiwi Digital durante il Master è riuscito a darmi quella
una strada: la tua.” “Credo che in questo particolare momento spinta decisa nel farmi capire le potenzialità
non esista un lavoro più adrenalinico della comunicazione integrata omnicanale.
Valentina Cantone e stimolante del Social Media Manager. Non è cambiata la comunicazione in sé,
Project Manager - Gummy Industries È una figura poliedrica che oscilla tra è cambiato l’approccio, e il Master è riuscito
“Completata la specialistica anni prima e con la strategia, la creatività, il new business a farmi capire questo con casi concreti e
diverse esperienze di lavoro alle spalle, e l’operatività. Il master dello IED mi ha tantissimi spunti interessanti utili a definire
questo master è stato a tutti gli effetti un permesso di arrivare dove sono ora, perché l’incipit del mio percorso professionale.”
Progetto in collaborazione con Gruppo Bancario Internazionale
METODOLOGIA E STRUTTURA

Il Master propone un percorso formativo costituito da lezioni frontali,


lecture e progettazioni e suddiviso in aree cross-disciplinari e insegnamenti
trasversali. Le lezioni frontali hanno l’obiettivo di fornire ai partecipanti
strumenti e tecniche d’avanguardia per lo sviluppo di competenze specifiche
nella comunicazione digitale. Viene valorizzato l’aspetto partecipativo
della didattica, grazie all’incontro e al confronto con Influencer,
Opinion Leader e Media Guru italiani e stranieri.

Il Master prevede una fase di progettazione in cui i partecipanti


sono chiamati a sviluppare progetti veri e propri che serviranno anche
come portfolio per accedere allo stage in agenzie specializzate e aziende.
Il periodo di stage/field project arricchisce il percorso formativo dove
le metodologie e le competenze apprese vengono messe in pratica
nella realtà professionale.

A completamento della didattica è prevista la partecipazione attiva a eventi


di settore, la gestione coordinata e continuativa della pagina social ufficiale
del Master su Facebook - We Love Digital Strategy - e il coinvolgimento
in workshop.

Agli studenti si richiede un impegno costante, l’aggiornamento personale


sulle novità del mercato e lo sviluppo di progetti sia individuali, sia di gruppo.
PROGRAMMA

AREE DISCIPLINARI Strumenti di Gestione e Misurazione Creative Thinking


Strategy È l’area in cui si impara che tutto quello che Incontri e dibattiti out of the box con
È l’area in cui si studiano ed approfondiscono si fa deve essere valutato alla luce di criteri personaggi illustri del mondo della creatività,
gli strumenti di un comunicatore. La parte concreti e verificabili. Misurare è la parte dell’innovazione e della comunicazione per
teorica è affiancata da esercitazioni su casi del lavoro del comunicatore che gli insegna imparare a pensare fuori dagli schemi e
reali e simulati e lavori sia individuali, a migliorare, perché gli fornisce dei sviluppare capacità di visione, pensiero
sia di gruppo. Imparare a costruire una feedback oggettivi su quanto ha fatto. laterale e brainstorming.
solida strategia è la base di qualsiasi attività Idee, strategie e decisioni guidate solo
soprattutto in un mondo complesso e in dall’intuito, o dall’imponderabile colpo Job Tools
continua evoluzione come quello digitale. di genio possono essere migliorate da Confronti diretti con esperti di coaching,
una lettura attenta dei dati, che fornisce counseling e personal branding dedicati
Content and Creativity argomenti e indizi per sbagliare il meno all’universo lavoro, per fornire ai partecipanti
In questo modulo si affina la pratica possibile. Il lavoro si svolge sia gli strumenti per creare il proprio visual cv e
del saper produrre e distribuire contenuti. individualmente, sia in gruppo. portfolio creativo e migliorare il proprio profilo
Si scrive, si disegna, si utilizzano gli strumenti professionale, online e offline.
che fanno parte della quotidianità dei INSEGNAMENTI TRASVERSALI
professionisti della comunicazione, Durante l’anno sono previsti percorsi Design Week
dalle immagini ai video alle immancabili trasversali a tutti gli indirizzi legati a Incontri e lecture per entrare in contatto
slide.I lavori si svolgono individualmente creatività, innovazione, professionalizzazione diretto con il mondo del design e la sua storia,
e in gruppo, con l’aiuto di docenti che hanno e mondo del lavoro, per stimolare le dinamiche conoscere le nuove tendenze e gli scenari
ridefinito con case history di successo il di team. futuri.
modo di comunicare in Italia, attraverso
idee e contenuti da milioni di visualizzazioni. Design Thinking Workshop Open Lesson, Conferenze e Visiting
Workshop creativi per conoscere Sin dai primi giorni di corso, gli studenti sono
Social Media & Digital PR Management e sperimentare il metodo formativo coinvolti in momenti di confronto e di scambio
È la parte del corso nella quale si applicano basato sul design thinking, approccio con i maggiori professionisti del mondo del
le conoscenze fin qui acquisite tramite una innovativo alla risoluzione di problemi design, della comunicazione, delle arti visive e
didattica molto pratica, con lavori sia e all’ideazione di nuove soluzioni della moda, utili al consolidamento del proprio
individuali che di gruppo direttamente sulle di human centered design. know-how e all’acquisizione di capacità
piattaforme social. Le questioni trattate ulteriori. Ciò permette ai partecipanti di
sono “cos’è un piano editoriale, come creare allargare il proprio network di conoscenze
engagement, cos’è una community?” e competenze, nell’ottica di una crescita,
personale e professionale, che scaturisca dallo
scambio e da una curiosità costantemente
alimentata dal confronto.
FACULTY
DOCENTI

Annamaria Anelli Jolanda Restano


Business Writer e Formatrice Business Development Director
and Founding Partner - FattoreMamma
Il corpo docente è interamente costituito Gabriele Caeti
da professionisti capaci di portare in aula teoria Executive Creative Director - DDB Matteo Roversi
e pratica, attraverso case history aziendali Partner, Head of Brand Experience Design - Imille
e project work che consentono ai partecipanti Federico Castelli
di confrontarsi concretamente con il mondo del lavoro. Creative Director - KIWI Antonio Severino
Director - Wavemaker
Mafe De Baggis
Digital Media Strategist Cristina Simone
COORDINATORE DIDATTICO Consulente Social Media Marketing e
Simonetta De Brumatti Influencer Marketing
Alas Gatti Chief Design and Creative - Neosperience
Digital Marketing Manager per i brand Manetti & Roberts, lavora in ambito Ambra Sivori
digital da oltre 10 anni. Ha ricoperto il ruolo di Strategic Analyst, di Client Giada Divisato Associate Director Of Strategy - AKQA
Director e Country Manager in H-ART/AKQA a Treviso e Madrid, è stato Head Executive Creative Director - QMI
of Digital per l’agenzia GreyUnited a Milano e Chief Digital Officer in QMI, Piero Tagliapietra
prima agenzia di entertainment marketing in Italia. Gianandrea Facchini Digital Strategist e Project Manager
Tra i brand che ha seguito per la comunicazione digitale ci sono: Diesel, CEO - Buzztech Digital Intelligence
Whirpool EMEA, TIM, Fiat, Sky, Amplifon Emea, Volvo, Warner Bros., 20th Alessandro Timpanaro
Century Fox, Sony Pictures, Netflix. Michelangelo Ferracane Co-Founder e Creative Director - Collater.al Studio
Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ama insegnare e trasferire il saper Digital Strategy Director - QMI
fare digitale sia nelle imprese Italiane che nelle università. Alex Valenti
Andrea Fusco Chief Executive Officer e Co-Owner - Leviathan
Head of Social - Wavemaker
Nelle passate edizioni gli
Ombretta Giovinazzi studenti hanno incontrato:
Manager - Accenture Davide Alemani - Pirelli
Matteo Battiston - Luxottica Group
Andrea Guetta Martina Caironi - Campionessa Paralimpica
Content & Social Team Leader - Doing Federico Capeci - Kantar
Carlo Carollo - Samsung
Tiziana Lattaruli Luigi Centenaro - BigName
Chief Marketing & Digital Strategy Officer Luca Colombo - Facebook
- Roar Cosmetics Stefano Daelli - Partner Futureberry
Gaetano Del Pizzo - McCann Worldgroup
Dario Peccerillo Luca Della Dora - We Are Social
Head of innovation - QMI Antonia Klugmann - Chef
Franco La Cecla - Antropologo
Manfredi Pedone Fabio Muzzi - Nestlé
Founder e Formatore - Plan be Marco Paglia - UX Designer
Mimmo Santonicola - LinkedIn
Stefano Quadraro Michele Sarzana - FASTWEB
Client Manager - Wavemaker Giuseppe Stigliano - Wunderman Thompson
Diletta Toniolo - Independent Design Professional
IED si riserva la facoltà di apportare eventuali modifiche Silvia Rezzonico Simone Tornabene - Imille
in relazione alle esigenze didattiche o dell’Istituto stesso. Marketing Manager - SosTariffe.it Andrea Valente - Narratore, Autore
CAREER SERVICE IED ITALIA
Il Career Service IED Italia, con un team di 15 LE AZIENDE
persone distribuite in tutte le sedi, si prende
cura di ogni singolo studente che passa nelle ll Network delle aziende partner cresce di mese in mese e comprende piccole
nostre aule. Lo fa attraverso un processo di e medie imprese, grandi multinazionali, top brand, studi di diverse dimensioni,
accompagnamento, formazione e promozione che e start-up innovative:
premia lo studente, l’azienda e la scuola stessa.
3M, Accenture, ADD, Alphaomega, Ambito 5, Armando Testa, Attila, Auge, BCube,
Bigfish, Big Spaces, Boston Consulting Group, BMW, Bottega Veneta, BTicino, Calvin
Klein, Calzedonia, Canon, Cayenne, CBA Design, Ceres, Chapeaux, Cheil, Class Editori,
UN ANNO DI LAVORO PER IL LAVORO Collezione Peggy Guggenheim, Condé Nast, Damiani, Davide Campari, Deloitte,
Diesel, Doing, Dpr Eventi, Dude, Egg Eventi, Ermenegildo Zegna,Etro, Fandango,
Attraverso un percorso personalizzato, costituito da incontri individuali, F&P Group, Ferrari S.p.A., Filmmaster Events, Frankie Morello, Futurebrand, Gas Jeans,
ogni studente è accompagnato da una persona dello staff dell’Ufficio Career Giorgio Armani, Gruppo Alessandro Rosso, Gruppo Fonema, Hachette Rusconi,
Service, che lo affianca per prepararlo e supportarlo nell’ingresso al mondo H-Art, Heineken Italia, H-Film, Honda, H-57, Hugo Boss, Ilva Saronno, Inditex, Itaca
del lavoro. Gli incontri hanno l’obiettivo di mettere in evidenza le competenze Comunicazione, Ikea, Jimmy Choo, Kering Group, Key Adv, Lamborghini, Landor,
acquisite e le attitudini personali di ciascuno studente, contribuendo a creare La Sterpaia, La Triennale, Leagas Delaney, Leo Burnett, Les Copains, Live Nation,
consapevolezza per sviluppare il giusto approccio verso il mondo del lavoro L’Oréal, LVMH, McLaren, M&C Saatchi, Magnolia, Maison Margiela, Maximilian Linz,
e costruire un curriculum vitae e un portfolio competitivi. Durante l’anno McCann Eriksson, Mediaset, Milestone, Missoni, Moncler, Mondadori, Morellato,
vengono organizzati i Career Talk, momenti di formazione con Moschino, Ms&L Italia, Nestlé, Nike, Ogilvy, Paul Smith, Piaggio, Piano B,Pinko,
professionisti del recruitment, come Monster e LinkedIn, che insegnano Piquadro, Pomellato, Publicis Modem, RBA, Rcs, Redbull, Replay, Rmg Connect,
ai ragazzi ad affrontare in modo consapevole un colloquio di selezione e Robilant Associati, Saatchi & Saatchi, Samsung, Studio Patricia Urquiola, TBWA,
raccontano lo scenario presente e futuro delle professioni creative. Teikna Design, The Others, Tita, Toyota, Undercolors of Benetton, United-Grey,
Il percorso culmina con la Virtual Career Fair, un appuntamento durante Univisual, Versace, Vivo Concerti, We Are Social, Young & Rubicam.
il quale gli studenti hanno la possibilità di presentarsi alle numerosissime
aziende coinvolte e partecipare ai colloqui di selezione.
IED ALUMNI UN NETWORK INTERNAZIONALE
Parallelamente alle attività di Career Service, La grande community degli Alumni trova in IED si propone come realtà di formazione Coltiva inoltre rapporti di collaborazione
l’accompagnamento verso il mondo del essa un luogo per fare rete, per entrare in radicata sul territorio e come network e confronto con importanti Associazioni
lavoro si perfeziona con il programma contatto con le aziende, trovare partner per internazionale con sedi in Italia, in Spagna di riferimento: ADI - Associazione per il
ALUMNI: la community globale che conta i propri progetti, diventare docente o brand e in Brasile e con rapporti di collaborazione Disegno Industriale, NAFSA - Association
oggi più di 100.000 ex studenti IED, ambassador o prendere ispirazione dalle in tutti i continenti. of International Educators, EAIE - European
rappresentanti di 100 diverse nazionalità, tante storie di successo e dalla forza del Association for International Education.
diplomati nelle 12 sedi negli ambiti del network IED. Sono 170 le partnership accademiche
Design, della Moda, delle Arti Visive, I brand, le agenzie e le aziende allo stesso distribuite in Europa, Asia, Stati Uniti e La dimensione e la vocazione internazionale
della Comunicazione e del Management, tempo tramite la piattaforma hanno la Canada, Australia, Nuova Zelanda e America sono confermate anche dalla presenza di
dell’Arte e del Restauro. possibilità di presentarsi ai talenti IED e di Latina. Molte di queste garantiscono studenti provenienti da oltre 100 paesi
selezionare con il team Career Service i agli studenti dei corsi Triennali la possibilità del mondo. IED è un ambiente di studio
Il programma si concretizza in attività, migliori candidati. di partecipare all’Exchange Study Program ricco di scambi e confronti continui tra
contenuti, privilegi e contatti ma e all’Erasmus+ e di frequentare un semestre culture diverse e contribuisce alla
soprattutto nella piattaforma IED ALUMNI Oltre a tutto questo, una particolare all’estero. formazione di una nuova generazione di
NETWORK che rappresenta un riferimento attenzione è dedicata a iniziative di supporto professionisti contemporanei e preparati
fondamentale per il mondo delle aziende e alle start-up grazie a progetti di mentoring IED è membro dei network accademici rispetto al mercato.
per tutti gli studenti. guidati da affermati professionisti, tutti e culturali più strategici all’interno
diplomati IED. del panorama mondiale: CUMULUS -
International Association of Universities
and Colleges of Art, Design and Media;
ELIA - The European League of Institutes of
the Arts; WDO - World Design Organization;
ENCATC - European Network on Cultural
Management and Policy.
Cr
e D
It ativ es
al e In ign

MILANO
ia D gl -

MILANO
no ir es In
D // ect e no
ig Fu ion // v
In Fu at
It ital ll- te ll- ion
ti
al C
ia o m In rio ti , S
no m e gl r D m t
e ra
m es e

DESIGN
Ev // u e si te
// gn gy
e Fu ni Fu an
It nt ll- cat l

ROMA
I MASTER

al M ti io l -t d
ia an m n Ex i m Pr
hi
no a
g
e St
ra It bit e od
// em te al D uc
Br ia e t

COMUNICAZIONE
an Fu e gy
ll- nt no sig
In d ti
gl M m // n
es an
e a e Pa
// ge Tr rt
an -t

TORINO
It m In sp im
e

ROMA
al en
Br ia t gl or
no a es ta
an n e ti
It d // d // on
al M Fu Co Ya Fu D
ia a
a chi vuole eccellere negli ambiti della creatività e del

no na ll- mm ch ll- es
I Master, fortemente radicati nei principi che muovono

g ti
i Master preparano ad affrontare il mercato del lavoro e

In t D ti ig
tecnica e creatività per dare risposte sempre più efficaci

// em m un gl e m n
il design italiano quali spirito di curiosità, intraprendenza

permettono di costruire la propria identità professionale.

e ic e
management. Progettati in collaborazione con le aziende,

Pa e es si
e crescita, garantiscono una combinazione di competenze,

at e gn
M rt nt

TORINO
- io //
ar ti
m n Fu
It ke e ll-
al ti ti
ia ng m
no e e
// Co
Pa m
Br rt un
an -t ic
im az
Fo d
D e ion
od e
In , W sig e
gl
es in n a
e e a nd
// n M
Fu d T a

FIRENZE / BARCELLONA
ll- ou na
ti ri ge
m sm m
e en
t-

Cu Fa An
r s i
In ato In hio It ma
gl n al ti
MILANO

MILANO

gl ri es Co ia on

FIRENZE
es al e m no D
e Pr // m // es
// a
M Fu cti
Fa
sh
Fu u Vi
su Fu ign
us ll- nic ll-
It u e ll- ce
ti
In io ti at It al ti
m
al A m
ARTE

al m gl n m io ia rt
e e n e
MODA

ia E es De
no s f
no x e si an o
// r
pe Fa
// gn
Fu d G // r t
Fu ien s St ra Fu he
ll- yl ll- D
ll- ce In hio t i in It phi
ARTI VISIVE

Ar
t ti D gl n m g al c
ia D
ti ig
m it
m e es M e e al
In s M e sig e ar no es
gl an n // ke i Ag
es a Fu ti
// gn e
ROMA

e ge Fu
ll- ng G
FIRENZE

// m Co ti ll-
m m ra ti
FIRENZE / ROMA
Fu en
e m
ll- t It un Fo phi e
ti
m
al i
ia ca cu D c
e no zi In s e
gl on sig
Je // one es N n
w Pa e e ew -
//
In elr rt M Fu M
-t ar
ROMA

gl y D im ke ll- e d
es e D ti ia
e sig
// n
e tin
g
ig m
Fu pe It ital e
al A
l l-t rl
a ia rt
FIRENZE

Fa
sh im M no D
In io e od // ire
gl n a Pa cti
es Bu rt on
e si -t
// n im
Fu ess e
ll-
COMO

Te ti
xt m
In ile e
gl s *
es
e
//
Fu
* Master erogato da

ll-
ti
m
e
Accademia di Belle Arti Aldo Galli.
INFORMAZIONI PRATICHE LINK UTILI

ied.it/iscriviti-al-master
ied.it/master-tariffari
ied.it/borse-e-agevolazioni
Digital Communication Strategy ied.it/servizi
ied.it/alumni

GIORNATE DI ORIENTAMENTO Riceverai una mail con tutti i suoi riferimenti PROCEDURA DI AMMISSIONE ISCRIZIONE
E PRESENTAZIONE DEI CORSI e le informazioni generali relative al corso Dopo aver incontrato il tuo Advisor per il Una volta superata la fase di selezione,
Durante l’anno sono programmate, online selezionato. Per portare avanti la richiesta colloquio informativo sul corso che hai scelto e riceverai il certificato di ammissione e i
o nella sede prescelta, giornate di rispondi direttamente al messaggio. verificati i requisiti di ammissione e linguistici, regolamenti da firmare e caricare nell’area
presentazione in italiano e in inglese, per Il tuo Advisor ti aiuterà anche nella verifica potrai effettuare l’accesso alla tua area personale. Contestualmente potrai
conoscere nel dettaglio l’offerta formativa dei requisiti necessari per accedere al Master. riservata nella piattaforma di ammissione. procedere al saldo della tassa di iscrizione,
dell’Istituto, chiedere chiarimenti sui percorsi Potrai utilizzare le credenziali di accesso riservandoti così un posto in aula.
di studio e partecipare a workshop insieme a REQUISITI DI AMMISSIONE fornite dal tuo Advisor e caricare i seguenti
coordinatori, staff, partner ed ex studenti. Possono inviare la domanda di ammissione documenti: BORSE DI STUDIO E AGEVOLAZIONI
tutti coloro che siano in possesso di un Al fine di sostenere i giovani creativi
ied.it/open-day Diploma Accademico di Primo Livello, di un • Curriculum Vitae aggiornato; nell’impegno economico richiesto, IED attua
Diploma di Laurea o di altro titolo equivalente • portfolio, laddove richiesto; una politica di agevolazioni tramite
ADMISSION OFFICE (diplomati di scuole private a livello • lettera motivazionale nella lingua l’attivazione di borse di studio e un
In ogni sede IED, il team degli Advisor universitario) o che abbiano maturato di erogazione del corso; articolato sistema di finanziamenti a tasso
dell’Admission Office offre costante esperienze professionali equivalenti nell’area • domanda di ammissione al corso, agevolato.
assistenza e supporto agli studenti e a coloro disciplinare del corso. Possono partecipare disponibile on line nell’area personale;
che richiedono informazioni sui corsi e sulle anche i laureandi e diplomandi purché • copia del Diploma di Laurea ied.it/borse-e-agevolazioni
attività dell’Istituto. Contattando l’Admission conseguano il titolo entro la data di se già in possesso;
Office, chiunque sia interessato ad discussione del Progetto di Tesi del Master. • transcript degli esami universitari;
approfondire l’offerta formativa è guidato • documento d’identità;
al meglio nella scelta e può avere indicazioni REQUISITI LINGUISTICI • autocertificazione di residenza;
dettagliate sull’organizzazione dei percorsi Per comprendere pienamente i contenuti • codice fiscale. IED Milano
di studio, i contenuti, gli obiettivi e gli scenari del Master è richiesta, agli studenti non t. +39 02 5796951
professionali. madrelingua, una conoscenza pari al Completato il caricamento dei documenti
Livello B2 della lingua di erogazione del necessari, sarai invitato a un colloquio
SELEZIONE E AMMISSIONE corso - Vantage or upper intermediate - motivazionale finalizzato ad approfondire
I Master sono a numero chiuso e prevedono Common European Framework of e valutare le competenze acquisite durante
un processo di selezione per l’ammissione. Reference for Languages. Per attestare le gli studi, il titolo e la votazione conseguiti,
Il tuo Admission Advisor ti supporterà in tutto conoscenze linguistiche, i candidati che le eventuali esperienze professionali effettuate
il processo di selezione, ammissione e non sono madrelingua dovranno e le attitudini individuali.
iscrizione al corso. Se non sei ancora in presentare certificato linguistico o
contatto con un Admission Advisor, richiedi richiedere in IED un colloquio di
informazioni dalla pagina del corso di tuo valutazione linguistica.
interesse.
COVER: Foto di M. Siracusano

Ultima revisione: 02/2021


50 ANNI DI ESPERIENZA
12 SEDI NEL MONDO
10.000 STUDENTI
ALL’ANNO
+100 NAZIONALITÀ
DI PROVENIENZA
+60 CORSI
POST-DIPLOMA
+150 TITOLI MASTER
E DI FORMAZIONE
CONTINUA
1900 DOCENTI

Le immagini utilizzate sono relative a progetti degli studenti


o frutto di collaborazioni con aziende.

Potrebbero piacerti anche