Sei sulla pagina 1di 35

Apparato digerente

Fegato
Organo quasi completamente
intraperitoneale
Ipocondrio di destra, epigastrio
Vena porta:
sangue venoso contenente
le sostanze assorbite a
livello intestinale

Arteria epatica:
sangue ossigenato

Vena epatica:
sangue deossigenato
destinato alla Vena Cava
Inferiore
Calco vascolare epatico
Parenchima epatico:
organizzato in lobuli epatici
Sinusoidi epatici

Sinusoidi epatici: vi decorre sangue misto, ossigenato e deossigenato, ma


ricco delle sostanze assorbite a livello intestinale
Organizzazione del parenchima (lobulo Classico)

Vena centrolobulare

Lamine di epatociti

Sinusoidi con
sangue misto-
->A epatica e
V porta

Area Portale con:


Lamine di epatociti
Domini sinusoidali o polo vascolare dell’epatocita (faccia che guarda verso il lume sinusoidale)
Scambio tra sangue e parenchima

Implicate nel metabolismo Vit A

E
P
A
T
O
C
I
T
I

Macrofagi fissi

Spazio perisinusoidale di Disse: fra sinusoide ed epatociti: passa il plasma, no elementi corpuscolati le
pareti dei sinusoidi fenestrate e discontinue contengono oltre a cells endoteliali cells specializzate di Kupffer e di Ito
BILE

- Il principale contributo del fegato al processo digestivo è


rappresentato dalla secrezione di bile: 0.5 l bile/giorno (sintetizzata
dagli epatociti)

- BILE: liquido contenente bilirubina* (pigmento tossico derivato dalla


degradazione dell’emoglobina degli eritrociti invecchiati eliminati dal
torrente circolatorio da fegato e milza: eritrocateresi) colesterolo,
acidi grassi, prodotti della disintossicazione, IgA, e sali biliari

- I sali biliari sintetizzati a partire dal colesterolo vengono riversati a


livello intestinale (duodeno con dotto coledoco) ->facilitano la
digestione (emulsione) dei grassi del chimo (STEATOSI)
-=> secreta dagli epatociti => Concentrata nella cistifellea
Riversata nel DUODENO (digestione dei lipidi e in parte escreta
con le feci)

*una certa quantità è rilasciata nel sangue


se accumulo eccessivo nel sangue = ITTERO
Il sangue abbandona i sinusoidi e si riversa:
1) Vena centrolobulare
2) Vene sottolobulari
3) Vene colletrici
4) Vene epatiche (2 o più)
5) Vena cava inferiore
Le unità morfologiche e funzionali del fegato
Condotti
biliari
La cistifellea
concentra la bile
e la accumula
Principali funzioni del fegato

Digestione Secrezione della bile (metabolismo della bilirubina)

Produzione di proteine plasmatiche, quali


Metabolismo proteico albumina, globuline, fibrinogeno e protromnbina
(non immunoglobuline), urea e acido urico

Sintesi di acidi grassi e colesterolo, metabolismo


Metabolismo lipidico
degli steroidi

Produzione di glicogeno da monosaccaridi (glicogenesi),


Metabolismo glucidico sintesi di glucosio da altre sostanze (gluconeogenesi),
demolizione di glicogeno in glucosio

Accumulo Glicogeno, ferro, vitamine (A, D, E, K, B12)

Metabolismo di sostanze estranee (farmaci) e di


Azione disintossicante ormoni e loro inattivazione
Apparato digerente
Pancreas:
Ghiandola esocrina: maggior parte degli enzimi digestivi
Ghiandola endocrina: ormoni (es. insulina e glucagone)

Ghiandola esocrina:
•Tubulo-acinosa ramificata a secrezione sierosa
•Riversa il suo secreto nel Duodeno
Soprattutto ad
opera delle cells
centroacinose

Stimola contrazione
cistifellea -> rilascio
sfintere di Oddi e quindi
rilascio di bile e succo
pancreatico con enzimi
digestivi