Sei sulla pagina 1di 1

All'Archimandrita

del Monastero di Univ


Monaci Studiti
Igumeno Elia Mamchak

Stimatissimo Signore,
il sottoscritto Padre Domenico Kyriakos Cantore nato a Ginosa TA il 10 aprile del 1972,
ordinato Sacerdote il 2 aprile del 2005 e incardinato nella Diocesi di Castellaneta,
Amministratore della Parrocchia San Basilio in Mottola, Presidente Fondatore
dell'Assocciazione Fraternità Ecumenica San Basilio riconosciuta canonicamente dal
Vescovo Della Diocesi di Castellaneta Mons. Claudio Maniago, con la presente
CHIEDO
ufficialmente di essere incardinato nell'Ordine dei Monaci Studiti per darmi la
possibilità di vivere serenamente la mia formazione spirituale e liturgica nella Chiesa
Greco Cattolica Ucraina rimanendo in Italia.
Chiedo il riconoscimento dei miei voti privati e il percorso che ho fatto in dieci
anni come sacerdote diocesano e come religioso semi-anacoreta.
Chiedo ora di emettere i voti nelle Sue mani e di essere incardinato nel vostro
Ordine Monastico del Monastero di Univ come Rasoforo.
Per la mia ulteriore formazione chiedo che mi sia concessa la presenza di un
vostro monaco presso la mia casa con il compito di Maestro. Tale monaco verrà e
resterà a mie spese per un periodo che Lei deciderà. La presenza di un vostro monaco
presso la mia associazione garantirebbe un maggiore arricchimento alle iniziative di
apostolato di ritiri e di corsi di spiritualità per i laici. Anche io potrei venire in Univ per
brevi periodi come ho già fatto in passato.
Chiedo la cortesia di questo riconoscimento come eccezione per la mia persona.
Questo legame personale con il vostro ordine mi permetterà di essere in pieno nella
spiritualità monastica orientale e nel rito bizantino Ucraino.
Il mio compito in Italia consiste in una missione culturale e spirituale cioè quella
di accogliere seminaristi ucraini per lo studio della lingua italiana. Questa possibilità
la si potrà estendere anche ai monaci che vorranno fare studi presso la mia casa. La
prego di accogliermi e di servirsi di me secondo le possibilità che ho elencato.
In Italia ho dei ruoli importanti come una Parrocchia, una fraternità Ecumenica,
una scuola di iconografia e spiritualità bizantina e l'assistenza spirituale Provinciale
della Fratres donatori di sangue.
Assicuro il coinvolgimento dei vostri monaci in tutte le iniziative culturali e
spirituali con un arricchimento ed uno scambio tra oriente e occidente.
Sicuro della sua paterna comprensione le chiedo di benedirmi.

Mottola 27 Gennaio 2019

Padre Domenico Kyriakos Cantore