Sei sulla pagina 1di 32

TERMOSTATO

PROGRAMMABILE
THERMOPROGRAM

DIGITAL
TH/100.01

ISTRUZIONI
PER L'USO
A B

T5
T4
T3
T2
T1
C

P
INDICAZIONI (fig. 1) 15

1 T1 ÷ T5
COMANDI ESTERNI (fig. 1)
2 LU ÷ DO
16
3

4
17
5 P

6 18

8 COMANDI INTERNI (fig. 1)


I comandi interni sono accessibili aprendo lo
sportello frontale come indicato in fig. 1
9 ON 19
ON 20 T
÷

10
11
21
22
12 0÷23

23 0÷23

13 24 0÷23

25 LU÷DO
26
27 P

14
C
INDICE

Capitolo Pag.
1 −
2 −
3 −
4 −
5 −

6 −

7 −

8 −

AVVERTENZE 9 −
PER L'INSTALLATORE
- Leggere attentamente le avvertenze contenute
nel seguente documento in quanto forniscono 10 −
importanti indicazioni riguardanti la sicurezza
d'uso, d'installazione e di manutenzione. 11 −
- Dopo aver tolto l'imballaggio assicurarsi dell'inte-
12 −
grità dell'apparecchio.
- L'esecuzione dell'impianto deve essere rispon- 13 −
dente alle norme di sicurezza vigenti. 14 −
- Il costruttore non può essere considerato respon-
sabile per eventuali danni derivanti da usi impro- 15 −
pri, erronei e irragionevoli.
- Per l'eventuale riparazione rivolgersi solamente 16 −
ad un centro di assistenza tecnica autorizzato dal 17 −
costruttore.
- Il mancato rispetto di quanto sopra può compro- 18 −
mettere la sicurezza dell'apparecchio.
- Non ostruire le aperture o fessure di ventilazione
o di smaltimento calore.
THERMOPROGRAM 1 - UBICAZIONE

DIGITAL

2 - INSTALLAZIONE
P

± °
± °
COLLEGAMENTI ELETTRICI

LEGENDA
Conduttori di alimentazione da rete.
N
L

Conduttori del relé.


C
NA
NC

Carichi.
U1

U2
3 - ALIMENTAZIONE

ATTENZIONE. L’errato posizionamento delle pile


può danneggiare l’apparecchio.
4 - DIFFERENZIALE TERMICO 5.5 -
± °
± ° 5.6 -

5.7 -
± °

Nota.

4.1 -

6 - ANNULLAMENTO DEI
4.2 - T
PROGRAMMI PERSONALIZZATI

4.3 -
A
4.4 -

5 - IMPOSTAZIONE
DELL'OROLOGIO

5.1 -

5.2 -

5.3 -

5.4 -
7.2 - PROGRAMMA DI RISCALDAMENTO 2.

7 - PROGRAMMI STANDARD
IN MEMORIA PERMANENTE
7.1 - PROGRAMMA DI RISCALDAMENTO 1.

7.3 - PROGRAMMA DI RAFFRESCAMENTO.

B
A

T1
T2
T3
T1
T4
T2
T5
T3
T4
T5
T3 °
T1 ° T2
° °
°
T3
8.5 -

9 - PERSONALIZZAZIONE
DEL VALORE DEI LIVELLI
DI TEMPERATURA PER IL
8 - PERSONALIZZAZIONE PROGRAMMA DI
DEL VALORE DEI LIVELLI RAFFRESCAMENTO
DI TEMPERATURA PER IL 9.1 - Assicurarsi che il ponticello B (fig. 10) sia
disinserito (vedere paragrafo 7.3).
PROGRAMMA DI RISCALDAMENTO
9.2 -
8.1 -

8.2 - T 10 - PERSONALIZZAZIONE
T1 DEL PROGRAMMA GIORNALIERO
DELLE TEMPERATURE
T1 ° 10.1 - LU ÷ DO
P

10.2 - 0 ÷ 23
8.3 -
T1
8.4 - T Nota.

a)
Nota. T
b)

10.3 -

0 ÷ 23 11.1 -

C C
11.2 -
10.4 -

11.3 -

C 11.4 -
10.5 -

LU ÷ DO Nota.

10.6 -

12 - FUNZIONAMENTO MANUALE

11 - PROGRAMMA JOLLY

°
°
Programmazione in giorni
13.5 -
13.6 -

13.7 -

13 - PROGRAMMA VACANZE d01


13.8 -

Nota.

Programmazione in ore
13.1 -
13.2 -

13.3 -
14 - VISUALIZZAZIONE
h01 DEL VALORE DEI LIVELLI
13.4 - DI TEMPERATURA
14.1 - T
T1

T1
14.2 - T

14.3 -
T5 T
Nota.
15 - ESCLUSIONE DELL’IMPIANTO 17 - SOSTITUZIONE
DELLE PILE DI ALIMENTAZIONE

15.1 -
17.1 -
P

15.2 -
17.2 -

Il tempo a disposizione per sostituire le pile è di


ON 16 - SITUAZIONI PARTICOLARI circa 2 minuti.
Possono verificarsi situazioni particolari do- Attenzione. L’errato posizionamento delle pile
vute, ad esempio, a finestre o porte aperte, a può danneggiare l’apparecchio.
riavvio dell'impianto di climatizzazione dopo
lunghi periodi di inattività, ad installazione del
termostato in posizione tale da non poter rile-
vare tempestivamente le variazioni di tempe-
ratura, a funzionamento anomalo della pompa
di circolazione, della elettrovalvola, del bru-
ciatore, ecc.
Superato il periodo per la sostituzione delle pile o
dopo aver premuto il pulsante di azzeramento A, i
programmi personalizzati vengono cancellati, men-
tre i programmi in memoria permanente rimango-
no inalterati e disponibili.
° Per riavviare l'apparecchio procedere come de-
scritto a partire dal paragrafo 5.

IMPORTANTE. Eseguire i controlli necessari te-


nendo presente che, anche in queste situazioni, 18 - CARATTERISTICHE TECNICHE
l'apparecchio continua a funzionare regolarmente,
inviando puntualmente i comandi spegnimento •
ed accensione secondo i programmi impostati ed
al variare della temperatura. •

CONDIZIONI GENERALI
DI GARANZIA

• Il presente certificato è l’unico documento che
da diritto alla riparazione dell’apparecchio in
• garanzia.

• •

• •

• ° °
• •
° °




• ± ° ± °
• ° •

° °
• ≤± °


°


° °

Prestazioni fuori garanzia


CERTIFICATO DI GARANZIA

APPARECCHIO

RIVENDITORE

UTILIZZATORE