Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :7
SUPERFICIE :18 %

28 agosto 2019 - Edizione Pesaro e Fano

La scuola estiva
sulla storia
contemporanea
L LABORATORIO
PESARO
progettata da due docenti di
O I Storia contemporanea
dell'Università di Urbino
Carlo Bo, Anna Tonelli
ldilà degli esiti (direttrice Iscop) e Amoreno

A politici, quello che ci


si appresta ad
affrontare sarà un
autunno diffìcile, anche e
soprattutto sul piano del
Martellini (direttore Istituto
Storia Marche), l'iniziativa è
organizzata dall'Istituto
Storia Marche edall'Iscop, in
collaborazione con Comune
lavoro. Per questo il
di Pesaro, Cgil Marche, Cisl
\pensatoio\ estivo di storia
Marche, Biblioteca Archivio
ripercorre alcuni nodi
Vittorio Bobbato. La prima
cronologici che hanno
giornata, giovedì 29 agosto,
caratterizzato il passato, a
alle ore 17,presieduta dal
partire dall'anniversario
professor Amoreno
dell'autunno caldo del '69. Martellini dopo
Non a caso è stato scelto il l'introduzione di Franco
titolo lungo autunno del Amatori, è dedicata alla
riflettendo sulle conflittualità nel mondo del
stagioni della protesta di lavoro: Andrea Sangiovanni
cinquantanni fa fino alla (università di Teramo)
realtà contemporanea rievoca l'autunno caldo
caratterizzata dal precariato cinquantanni dopo; Michele
diffuso. A farlo da domani, Colucci (Istituto di studi sulle
nel cortile di Palazzo Mosca, società del Mediterraneo) si
saranno 6 relatori invitati a soffermerà su lavoro
Pesaro per una sorta di immigrato nell'Italia di fine
di storia, Eloisa Betti
gratuita eaperta a tutti
(università di Bologna) si
organizzata da Iscop. Ideata e

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :N.D.
PAGINE :7
SUPERFICIE :18 %

28 agosto 2019 - Edizione Pesaro e Fano

occuperà di e
precarietà del lavoro: una Massimo Raffaeli
prospettiva storica tra
vecchio enuovo
La seconda giornata, venerdì
30 agosto, alle ore 17,
presieduta dalla
professoressa Anna Tonelli, è
concentrata su alcune fasi
fondamentali del mondo del
lavoro: Paolo Pascucci
(università di Urbino) ha
scelto lo Statuto dei
Monica Galfré
(università di
insegnanti ela contestazione.
Il lungo Sessantotto nella
scuola Massimo
Raffaeli (critico letterario)
Volponi e Le mosche
del

Tutti i diritti riservati