Sei sulla pagina 1di 46

NORME TECNICHE E PROGETTI

2017

made by Italy
ITALIAN MANUFACTURERS ASSOCIATION
OF MACHINERY FOR THE GRAPHIC, CONVERTING
AND PAPER INDUSTRY
Indice
7

AGGIORNAMENTO QUADRO NORME TECNICHE DI SICUREZZA DEL SETTORE


DELLE MACCHINE GRAFICHE, CARTOTECNICHE E DI TRASFORMAZIONE

13

AGGIORNAMENTO QUADRO NORME TECNICHE GENERALI DI SICUREZZA


Norme di riferimento per la Direttiva “Macchine” e per la Direttiva “ATEX”

31

AGGIORNAMENTO QUADRO NORME TECNICHE GENERALI DI SICUREZZA


Norme di riferimento per la Direttiva “ATEX”

39

AGGIORNAMENTO QUADRO PROGETTI DI NORMA GENERALI DI SICUREZZA


Progetti di norma di riferimento per la Direttiva “Macchine” e per la Direttiva “ATEX”

43

AGGIORNAMENTO QUADRO PROGETTI DI NORMA GENERALI DI SICUREZZA


Progetti di norma di riferimento per la Direttiva “ATEX”
6
AGGIORNAMENTO QUADRO NORME
TECNICHE DI SICUREZZA DEL
SETTORE DELLE MACCHINE GRAFICHE,
CARTOTECNICHE E DI TRASFORMAZIONE

7
Norme
ISO/TC 130 WG 5 - CEN/TC 198

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1010-1:2004+A1:2010 construction of printing and paper converting machines – Part 1:
Common requirements Armonizzata 2006/42/EC
94/9/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione 2014/34/UE
UNI EN 1010-1:2011
e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione
(testo solo in inglese)
della carta - Parte 1: Requisiti comuni

ISO 12643-1:2009 è stata


confermata a luglio 2015.
Graphic technology – Safety requirements for graphic technology
ISO 12643-1:2009 E’ in fase di elaborazione
equipment and systems – Part 1: General requirements
una nuova edizione che sarà
pubblicata come ISO EN.
(vedere elenco progetti)

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


construction of printing and paper converting machines –
EN 1010-2:2006+A1:2010
Part 2: Printing and varnishing machines including pre-press
machinery Armonizzata 2006/42/EC
94/9/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione 2014/34/UE
UNI EN 1010-2:2010 e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione
(testo solo in inglese) della carta - Parte 2: Macchine per la stampa e macchine laccatrici
comprese le attrezzature per la pre-stampa

ISO 12643-2:2010 è stata


confermata a luglio 2015.
Graphic technology – Safety requirements for graphic technology
ISO 12643-2:2010 equipment and systems – Part 2: Prepress and press equipment and E’ in fase di elaborazione
systems una nuova edizione che sarà
pubblicata come ISO EN.
(vedere elenco progetti)

Safety of machinery - Safety requirements for the design and Armonizzata 2006/42/EC
EN 1010-3:2002+A1:2009 construction of printing and paper converting machines - Part 3:
Cutting machines A aprile 2017 è stata
avviata la revisione
periodica; entro metà
Sicurezza del macchinario – Requisiti di sicurezza per la settembre 2017 sarà deciso
UNI EN 1010-3:2010
progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e la se la EN sarà confermata o
(testo in italiano o in inglese)
trasformazione della carta – Parte 3: Macchine per il taglio dovrà essere rivista

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1010-4:2004+A1:2009 construction of printing and paper converting machines – Part 4:
Bookbinding, paper converting and finishing machines
Armonizzata
Sicurezza del macchinario – Requisiti di sicurezza per la 2006/42/EC
progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e la
UNI EN 1010-4:2010
trasformazione della carta – Parte 4: Macchine per legatoria,
(testo in italiano o in inglese)
macchine per la trasformazione della carta e macchine per la finitura
della carta

ISO 12643-3:2010 è stata


confermata a luglio 2015.
Graphic technology -- Safety requirements for graphic technology
ISO 12643-3:2010 equipment and systems -- Part 3: Binding and finishing equipment and E’ in fase di elaborazione
systems una nuova edizione che sarà
pubblicata come ISO EN.
(vedere elenco progetti)

8
Norme
ISO/TC 130 WG 5 - CEN/TC 198

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


construction of printing and paper converting machines – Part 5:
EN 1010-5:2005
Machines for the production of corrugated board and machines for
the conversion of flat and corrugated board
Armonizzata 98/37/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione e
UNI EN 1010-5:2005 la costruzione di macchine per la stampa e la trasformazione della carta
(testo solo in inglese) - Parte 5: Macchine per la produzione di cartone ondulato e macchine
per la trasformazione del cartone teso e del cartone ondulato

ISO 12643-4:2010 è stata


confermata a luglio 2015.
Graphic technology – Safety requirements for graphic technology
ISO 12643-4:2010 E’ in fase di elaborazione
equipment and systems – Part 4: Converting equipment and systems
una nuova edizione che sarà
pubblicata come ISO EN.
(vedere elenco progetti)

ISO 12643-5:2010 è stata


confermata a marzo 2016.
Graphic technology – Safety requirements for graphic technology
ISO 12643-5:2010 E’ in fase di elaborazione
equipment and systems – Part 4: Stand-alone platen presses
una nuova edizione che sarà
pubblicata come ISO EN.
(vedere elenco progetti)

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1034-1:2001+A1:2010 construction of paper making and finishing machines – Armonizzata
Part 1: Common requirements 2006/42/EC

Sicurezza del macchinario – Requisiti di sicurezza per la A fine 2016 è stata decisa
UNI EN 1034-1:2010 la revisione periodica.
progettazione e la costruzione di macchine per la produzione e la
(testo solo in inglese)
finitura della carta – Parte 1: Requisiti comuni

Safety of machinery – Safety requirements for the design and construction


EN 1034-2:2005+A1:2009
of paper making and finishing machines – Part 2: Barking drums
Armonizzata 98/37/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione 2006/42/EC
UNI EN 1034-2:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 2: Tamburi scortecciatori

Safety of machinery - Safety requirements for the design and Armonizzata


EN 1034-3:2011 construction of paper making and finishing machines - Part 3: Winders 2006/42/EC
and slitters, plying machines
A gennaio 2017 è stata
avviata la revisione
Sicurezza del macchinario – Requisiti di sicurezza per la periodica; entro giugno
UNI EN 1034-3:2012 2017 sarà deciso se la EN
progettazione e la costruzione di macchine per la produzione e la
(testo in italiano o in inglese) sarà confermata o dovrà
finitura della carta – Parte 3: Riavvolgitrici e bobinatrici
essere rivista

Safety of machinery – Safety requirements for the design and Armonizzata 98/37/EC
EN 1034-4:2005+A1:2009 construction of paper making and finishing machines – Part 4: 2006/42/EC
Pulpers and their loading facilities
A gennaio 2017 è stata
avviata la revisione
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione periodica; entro il giugno
UNI EN 1034-4:2010 2017 sarà deciso se la EN
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese) sarà confermata o dovrà
- Parte 4: Impastatrici e relativi impianti di carico
essere rivista.

9
Norme
ISO/TC 130 WG 5 - CEN/TC 198

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1034-5:2005+A1:2009 construction of paper making and finishing machines – Part 5:
Sheeters
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-5:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 5: Taglierine

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1034-6:2005+A1:2009 construction of paper making and finishing machines – Part 6:
Calander
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-6:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 6: Calandre

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1034-7:2005+A1:2009
construction of paper making and finishing machines – Part 7: Chests
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione 2006/42/EC
UNI EN 1034-7:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 7: Vasche

Safety of machinery – Safety requirements for the design and Armonizzata


EN 1034-8:2012 construction of paper making and finishing machines – 2006/42/EC
Part 8: Refining plants
A aprile 2017 è stata
avviata la revisione
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione periodica; entro metà
UNI EN 1034-8:2012 settembre 2017 sarà deciso
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo in inglese o bilingue) se la EN sarà confermata o
- Parte 8: Impianti di raffinazione
dovrà essere rivista

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1034-13:2005+A1:2009 construction of paper making and finishing machines – Part 13:
Machines for de-wiring bales and units
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-13:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 13: Macchine per separare la balla o la serie di balle

Safety of machinery – Safety requirements for the design and construction


EN 1034-14:2005+A1:2009
of paper making and finishing machines – Part 14: Reel splitter
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione 2006/42/EC
UNI EN 1034-14:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 14: Tagliatrici per rotoli

Safety of machinery - Safety requirements for the design and Armonizzata


EN 1034-16:2012 construction of paper making and finishing machines – Part 16: Paper 2006/42/EC
and board making machines
A aprile 2017 è stata
avviata la revisione
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione periodica; entro metà
UNI EN 1034-16:2012 settembre 2017 sarà deciso
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo in italiano o in inglese) se la EN sarà confermata o
- Parte 16: Macchine per la produzione di carta e cartone
dovrà essere rivista

10
Norme
ISO/TC 130 WG 5 - CEN/TC 198

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery - Safety requirements for the design and


EN 1034-17:2012 construction of paper making and finishing machines – Part 17:
Tissue making machines
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-17:2012
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo in italiano o in inglese)
- Parte 17: Macchine per la produzione di carta velina

Safety of machinery - Safety requirements for the design and


EN 1034-21:2012 construction of paper making and finishing machines – Part 21:
Coating machines
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-21:2012
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo in italiano o in inglese)
- Parte 21: Spalmatrice

Safety of machinery – Safety requirements for the design and


EN 1034-22:2005+A1:2009 construction of paper making and finishing machines – Part 22: Wood
grinders
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-22:2010
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 22: Sfibratori per legno

Safety of machinery - Safety requirements for the design and


EN 1034-26:2012 construction of paper making and finishing machines – Part 26: Roll
packaging machines
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-26:2012
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo solo in inglese)
- Parte 26: Macchine per l’imballaggio delle bobine

Safety of machinery - Safety requirements for the design and


EN 1034-27:2012 construction of paper making and finishing machines – Part 27: Roll
handling systems
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti di sicurezza per la progettazione
UNI EN 1034-27:2012
e la costruzione di macchine per la produzione e la finitura della carta
(testo in italiano o in inglese)
- Parte 27: Sistemi per la movimentazione delle bobine

Armonizzata
Noise measurement methods for printing, paper converting, paper
EN 13023:2003+A1:2010 2006/42/EC
making machines and auxiliary equipment - Accuracy grades 2 and 3
A aprile 2017 è stata
avviata la revisione
Metodi per la misurazione del rumore di macchine per la stampa, periodica; entro metà
UNI EN 13023:2010
macchine per la trasformazione della carta, macchine per la settembre 2017 sarà deciso
(testo bilingue o solo in
produzione della carta e attrezzature ausiliarie - Classi di accuratezza se la EN sarà confermata o
inglese)
2e3 dovrà essere rivista

Graphic technology – Graphic symbols for printing press systems and


ISO/TR 15847:2008 Pubblicata nell’ottobre 2008
finishing systems, including related auxiliary equipment

11
Progetti
ISO/TC 130 WG 5 - CEN/TC 198

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Progetto attualmente disponibile: febbraio 2017.


Graphic technology – Safety requirements for
ISO/CD 12643-1 graphic technology equipment and systems – In aprile 2017 l’ultima bozza è stata approvata con i
Part 1: General requirements commenti di Italia e Germania che verranno esaminati
dal WG 5.

Progetto attualmente disponibile: febbraio 2017.


Graphic technology – Safety requirements for
graphic technology equipment and systems
ISO/CD 12643-2 In aprile 2017 l’ultima bozza è stata approvata con i
– Part 2: Prepress and press equipment and
commenti di Italia e Germania che verranno esaminati
systems
dal WG 5.

Graphic technology -- Safety requirements for Progetto attualmente disponibile: febbraio 2017.
graphic technology equipment and systems
ISO/CD 12643-3
-- Part 3: Binding and finishing equipment and In aprile 2017 l’ultima bozza è stata approvata con
systems alcuni commenti che verranno esaminati dal WG 5.

Progetto attualmente disponibile: settembre 2016.


Graphic technology – Safety requirements for
ISO/WD 12643-4 graphic technology equipment and systems –
I commenti raccolti a fine 2016 saranno valutati dal WG
Part 4: Converting equipment and systems
5 nella prossima riunione (maggio 2017).

Documento attualmente disponibile: settembre 2016.

Graphic technology – Safety requirements for La bozza tiene conto dei commenti concordati a livello
graphic technology equipment and systems ISO (proposti dagli USA) e degli emendamenti alla EN
ISO/WD 12643-5.5
– Part 4: Manually-fed stand-alone platen 1010-5 decisi dal CEN/TC 198 WG1 nel 2014.
presses
I commenti raccolti a fine 2016 saranno valutati dal WG
5 nella prossima riunione (maggio 2017).

Legenda
I riferimenti delle norme internazionali (ISO) sono riportate in blu; il carattere corsivo indica che il testo di tali norme non coincide esattamente
con quello delle norme europee.
I riferimenti delle norme nazionali (numero e titolo in italiano) sono riportati in verde.

Nell’ultima colonna NOTE sono fornite alcune indicazioni.


Norme. Se si tratta di uno standard già armonizzato, la/le direttive di riferimento (in arancione il riferimento alla nuova direttiva macchine
2006/42/EC e alla nuova direttiva ATEX 2014/34/UE) e altre informazioni sull’attuale stato/stadio della norma;
Progetti. Stato di avanzamento del progetto a livello internazionale (ISO).

Infine sono sottolineate con ondulato le norme armonizzate con riferimento sia alla direttiva macchine (2006/42/EC) sia alla direttiva “ATEX”
(2014/34/EU).

Ufficio Tecnico Normativo ACIMGA Maggio 2017

12
Norme

AGGIORNAMENTO QUADRO NORME


TECNICHE GENERALI DI SICUREZZA

Norme di riferimento per la Direttiva “Macchine”


e per la Direttiva “ATEX”

13
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

EN 349:1993+A1:2008 Safety of machinery – Minimum gaps to avoid crushing of parts of Armonizzata


ISO 13854:1996 the human body 2006/42/EC

E’ in revisione (revisione
UNI EN 349:2008 minore) sia come ISO sia
Sicurezza del macchinario – Spazi minimi per evitare lo come EN che diventerà 13854.
(testo in italiano o in
schiacciamento di parti del corpo
inglese)
(vedere elenco progetti)

Safety of machinery - Human body measurements - Part 1: Principles


EN 547-1:1996+A1:2008 for determining the dimensions required for openings for whole body
access into machinery
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Misure del corpo umano – Parte 1:
UNI EN 547-1:2009
Principi per la determinazione delle dimensioni richieste per le
(testo solo in inglese)
aperture per l’accesso di tutto il corpo nel macchinario

Safety of machinery - Human body measurements - Part 2: Principles


EN 547-2:1996+A1:2008
for determining the dimensions required for access openings
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Misure del corpo umano – Parte 2: 2006/42/EC
UNI EN 547-2:2009
Principi per la determinazione delle dimensioni richieste per le
(testo solo in inglese)
aperture di accesso

Safety of machinery - Human body measurements - Part 3:


EN 547-3:1996+A1:2008
Anthropometric data
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 547-3:2009 Sicurezza del macchinario – Parte 3: Misure del corpo umano - Dati
(testo solo in inglese) antropometrici

EN 574:1996+A1:2008 Safety of machinery – Two-hand control devices – Functional aspects Armonizzata


ISO 13851:2002 – Principles for design 2006/42/EC

A ottobre 2015 è stata decisa


la revisione della ISO e a
UNI EN 574:2008 marzo 2016 quella della EN,
Sicurezza del macchinario – Dispositivo di comando a due mani –
(testo in italiano o in che diventerà 13851.
Aspetti funzionali – Principi di progettazione
inglese)
(vedere elenco progetti)

Safety of machinery - Ergonomic design principles - Part 1:


EN 614-1:2006+A1:2009
Terminology and general principles
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 614-1:2009 Sicurezza del macchinario - Principi ergonomici di progettazione -
(testo solo in inglese) Parte 1: Terminologia e principi generali

Safety of machinery - Ergonomic design principles - Part 2:


EN 614-2:2000+A1:2008
Interactions between the design of machinery and work tasks
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 614-2:2009 Sicurezza del macchinario - Principi ergonomici di progettazione -
(testo solo in inglese) Interazioni tra la progettazione del macchinario e i compiti lavorativi

Safety of machinery - Visual danger signals - General requirements,


EN 842:1996+A1:2008
design and testing
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 842:2009 Sicurezza del macchinario - Segnali visivi di pericolo - Requisiti
(testo solo in inglese) generali, progettazione e prove

14
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery - Ergonomics requirements for the design of


EN 894-1:1997+A1:2008 displays and control actuators - Part 1: General principles for human
interactions with displays and control actuators
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Requisiti ergonomici per la progettazione 2006/42/EC
UNI EN 894-1:2009 di dispositivi di informazione e di comando – Parte 1: Principi
(testo solo in inglese) generali per interazioni dell’uomo con dispositivi di informazione e di
comando

Safety of machinery - Ergonomics requirements for the design of


EN 894-2:1997+A1:2008
displays and control actuators - Part 2: Displays
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Requisiti ergonomici per la progettazione 2006/42/EC
UNI EN 894-2:2009
di dispositivi di informazione e di comando – Parte 2: Dispositivi di
(testo solo in inglese)
informazione

Safety of machinery - Ergonomics requirements for the design of


EN 894-3:2000+A1:2008
displays and control actuators - Part 3: Control actuators
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Requisiti ergonomici per la progettazione 2006/42/EC
UNI EN 894-3:2009
di dispositivi di informazione e di comando – Parte 3: Dispositivi di
(testo solo in inglese)
comando

Safety of machinery - Ergonomics requirements for the design of


EN 894-4:2010 displays and control actuators - Part 4: Location and arrangement of
displays and control actuators
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Requisiti ergonomici per la progettazione
UNI EN 894-4:2010
di dispositivi di informazione e di comando – Parte 4: Ubicazione e
(testo solo in inglese)
sistemazione di dispositivi di informazione e di comando

Safety of machinery - System of auditory and visual danger and


EN 981:1996+A1:2008
information signals
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 981:2009 Sicurezza del macchinario - Sistemi di segnali di pericolo e di
(testo solo in inglese) informazione uditivi e visivi

Safety of machinery - Human physical performance - Part 1: Terms


EN 1005-1:2001+A1:2008
and definitions
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 1005-1:2009 Sicurezza del macchinario - Prestazione fisica umana – Parte 1:
(testo solo in inglese) Termini e definizioni

Safety of machinery - Human physical performance - Part 2: Manual


EN 1005-2:2003+A1:2008
handling of machinery and component parts of machinery
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Prestazione fisica umana - Parte 2: 2006/42/EC
UNI EN 1005-2:2009
Movimentazione manuale di macchinario e di parti componenti il
(testo solo in inglese)
macchinario

Safety of machinery - Human physical performance - Part 3:


EN 1005-3:2002+A1:2008
Recommended force limits for machinery operation
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 1005-3:2009 Sicurezza del macchinario - Prestazione fisica umana – Parte 3:
(testo solo in inglese) Limiti di forza raccomandati per l’utilizzo del macchinario

15
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery - Human physical performance - Part 4:


EN 1005-4:2005+A1:2008 Evaluation of working postures and movements in relation to
machinery
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Prestazione fisica umana - Parte 4:
UNI EN 1005-4:2009
Valutazione delle posture e dei movimenti lavorativi in relazione al
(testo solo in inglese)
macchinario

EN 1037:1995+A1:2008 Armonizzata
Safety of machinery – Prevention of unexpected start-up
ISO 14118:2000 2006/42/EC

E’ in revisione (revisione
tecnica sostanziale). Il nuovo
UNI EN 1037:2008 progetto procede in parallelo
(testo in inglese o in Sicurezza del macchinario – Prevenzione dell’avviamento inatteso (EN e ISO) e la EN diventerà
italiano) 14118.

(vedere elenco progetti)

EN 1093-1:2008 Safety of machinery – Evaluation of the emission of airborne Armonizzata


ISO 29042-1:2008 hazardous substances – Part 1: Selection of test methods 2006/42/EC

EN 1093-1:2008 è stata
confermata a marzo 2014.
UNI EN 1093-1:2009 Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di sostanze A marzo 2017 la ISO 29042-
(testo in inglese o bilingue) pericolose trasportate dall’aria – Parte 1: Scelta dei metodi di prova 1:2008 è stata confermata
dopo la seconda revisione
periodica.

Safety of machinery – Evaluation of the emission of airborne Armonizzata


EN 1093-2:2006+A1:2008
hazardous substances – Part 2: Tracer gas method for the 2006/42/EC
ISO 29042-2:2009
measurement of the emission rate of a given pollutant
EN 1093-2:2008 è stata
Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di sostanze confermata a marzo 2014.
UNI EN 1093-2:2008 pericolose trasportate dall’aria – Parte 2: Metodo del gas tracciante
(testo solo in inglese) per la misurazione della portata di emissioni di uno specifico ISO 29042-2:2009 è stata
inquinante confermata a giugno 2014.

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne Armonizzata


EN 1093-3:2006+A1:2008
hazardous substances - Part 3: Test bench method for the 2006/42/EC
ISO 29042-3:2009
measurement of the emission rate of a given pollutant
EN 1093-3:2008 è stata
Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di sostanze confermata a marzo 2014.
UNI EN 1093-3:2008 pericolose trasportate dall’aria – Parte 3: Metodo di prova al banco
(testo solo in inglese) per la misurazione della portata di emissione di uno specifico ISO 29042-3:2009 è stata
inquinante confermata a giugno 2014.

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne


EN 1093-4:1996+A1:2008 hazardous substances - Part 4: Capture efficiency of an exhaust
system – Tracer method Armonizzata
2006/42/EC
Part 4:Tracer method for the measurement of the capture efficiency
ISO 29042-4:2009 EN 1093-4:2008 è stata
of an exhaust system
confermata a marzo 2014.

Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di sostanze ISO 29042-4:2009 è stata


UNI EN 1093-4:2008
pericolose trasportate dall’aria – Parte 4: Rendimento della confermata a giugno 2014.
(testo in inglese o in
captazione di un impianto di aspirazione – Metodo mediante l’uso di
italiano)
traccianti

16
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne


EN 1093-6:1998+A1:2008 hazardous substances - Part 6: Separation efficiency by mass,
unducted outlet
Armonizzata
2006/42/EC
Part 5: Test bench method for the measurement of the separation
ISO 29042-5:2010
efficiency by mass of air cleaning systems with unducted outlet
ISO 29042-5:2010 è stata
confermata a giugno 2015.
UNI EN 1093-6:2008 Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di sostanze
(testo in italiano o in pericolose trasportate dall’aria – Parte 6: Rendimento di separazione
inglese) massico, scarico libero

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne hazardous


EN 1093-7:1998+A1:2008
substances - Part 7: Separation efficiency by mass, ducted outlet
Armonizzata
Part 6: Test bench method for the measurement of the separation 2006/42/EC
ISO 29042-6:2010
efficiency by mass of air cleaning systems with ducted outlet
ISO 29042-6:2010 è stata
UNI EN 1093-7:2008 Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di sostanze confermata a giugno 2015
(testo in italiano o in pericolose trasportate dall’aria – Parte 7: Rendimento di separazione
inglese) massico, scarico intubato

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne


EN 1093-8:1998+A1:2008 hazardous substances - Part 8: Pollutant concentration parameter,
test bench method
Armonizzata
2006/42/EC
Part 7: Test bench method for the measurement of the pollutant
ISO 29042-7:2010
concentration parameter
ISO 29042-7:2010 è stata
confermata a giugno 2015
UNI EN 1093-8:2008 Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di
(testo in italiano o in sostanze pericolose trasportate dall’aria – Parte 8: Parametro di
inglese) concentrazione dell’inquinante, metodo di prova al banco

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne


EN 1093-9:1998+A1:2008 hazardous substances - Part 9: Pollutant concentration parameter,
room method
Armonizzata
2006/42/EC
Part 8: Room method for measurement of the pollutant concentration
ISO 29042-8:2011
parameter
ISO 29042-8:2011 è stata
confermata nel 2016.
UNI EN 1093-9:2008 Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di
(testo in italiano o in sostanze pericolose trasportate dall’aria – Parte 9: Parametro di
inglese) concentrazione dell’inquinante, metodo in sala di prova

Safety of machinery - Evaluation of the emission of airborne


EN 1093-11:2001+A1:2008
hazardous substances - Part 11: Decontamination index
Armonizzata
2006/42/EC
ISO 29042-9:2011 Part 9: Decontamination index
ISO 29042-8:2011 è stata
Sicurezza del macchinario – Valutazione dell’emissione di confermata nel 2016.
UNI EN 1093-11:2008
sostanze pericolose trasportate dall’aria – Parte 11: Indice di
(testo solo in inglese)
decontaminazione

Explosive atmospheres – Explosion prevention and protection – Part


EN 1127-1:2011
1: Basic concepts and methodology
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 1127-1:2011 94/9/EC
Atmosfere esplosive – Prevenzione dell’esplosione e protezione
(testo in italiano o in
contro l’esplosione – Parte 1: Concetti fondamentali e metodologia
inglese)

17
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

EN 1837:1999+A1:2009 Safety of machinery - Integral lighting of machines


Armonizzata
UNI EN 1837:2009 2006/42/EC
(testo in italiano o in Sicurezza del macchinario - Illuminazione integrata alle macchine
inglese)

Acoustics - Determination of sound power levels and sound energy


EN ISO 3741:2010 levels of noise sources using sound pressure - Precision methods for
reverberation test rooms (ISO 3741:2010) Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN ISO 3741:2010
(testo in inglese o bilingue) Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora e dei livelli di ISO 3741:2010 è stata
energia sonora delle sorgenti di rumore mediante misurazione della confermata a luglio 2015.
EC 1-2013 pressione sonora - Metodi di laboratorio in camere riverberanti
(testo bilingue)

Acoustics - Determination of sound power levels and sound energy


levels of noise sources using sound pressure – Engineering methods
EN ISO 3743-1:2010
for small movable sources in reverberant fields - Part 1: Comparison
method for a hard-walled test room (ISO 3743-1:2010) Armonizzata
2006/42/EC
Acustica. Determinazione dei livelli di potenza sonora e dei livelli di ISO 3743-1:2010 è stata
energia sonora delle sorgenti di rumore mediante misurazione della confermata a luglio 2015.
UNI EN ISO 3743-1:2010
pressione sonora - Metodi tecnici progettuali in campo riverberante
(testo in inglese o bilingue)
per piccole sorgenti trasportabili – Parte 1: Metodo di comparazione
per camere di prova a pareti rigide

Acoustics - Determination of sound power levels of noise sources


EN ISO 3743-2:2009 using sound pressure - Engineering methods for small, movable Armonizzata
ISO 3743-2:1994 sources in reverberant fields - Part 2: Methods for special 2006/42/EC
reverberation test rooms (ISO 3743-2:1994)
E’ in revisione sia come ISO
Acustica. Determinazione dei livelli di potenza sonora delle sorgenti sia come EN.
UNI EN ISO 3743-2:2009
di rumore mediante pressione sonora - Metodi tecnici progettuali
(testo in italiano o in (vedere elenco progetti)
in campo riverberante per piccole sorgenti trasportabili – Parte 2:
inglese)
Metodi in camere riverberanti speciali

Acoustics - Determination of sound power levels and sound energy


EN ISO 3744:2010 levels of noise sources using sound pressure - Engineering method in
an essentially free field over a reflecting plane (ISO 3744:2010) Armonizzata
2006/42/EC
Acustica. Determinazione dei livelli di potenza sonora e dei livelli ISO 3744:2010 è stata
UNI EN ISO 3744:2010 di energia sonora delle sorgenti di rumore mediante misurazione confermata a settembre 2015.
(testo in inglese o bilingue) della pressione sonora - Metodo tecnico progettuale in un campo
essenzialmente libero su un piano riflettente

Acoustics - Determination of sound power levels of noise sources Armonizzata


EN ISO 3745:2012 using sound pressure - Precision methods for anechoic and semi- 2006/42/EC
anechoic rooms (ISO 3745:2012)
E’ in fase di elaborazione un
emendamento sia come ISO
Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora di sorgenti di sia come EN.
UNI EN ISO 3745:2012
rumore mediante pressione sonora - Metodi di laboratorio in camere
(testo in inglese o bilingue)
anecoica e semi- anecoica (vedere elenco progetti)

18
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Si è in attesa della
Acoustics - Determination of sound power levels of noise sources
pubblicazione come EN.
ISO 3745:2012/Amd1:2017 using sound pressure - Precision methods for anechoic and semi-
anechoic rooms (ISO 3745:2012/DAM 1:2015)
2006/42/EC

Acoustics - Determination of sound power levels and sound energy


levels of noise sources using sound pressure - Survey method using
EN ISO 3746:2010
an enveloping measurement surface over a reflecting plane (ISO Armonizzata
3746:2010) 2006/42/EC

Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora e dei livelli di ISO 3746:2010 è stata
UNI EN ISO 3746:2011 energia sonora delle sorgenti di rumore mediante misurazione della confermata a settembre 2015.
(testo in inglese o bilingue) pressione sonora - Metodo di controllo con una superficie avvolgente
su un piano riflettente

Acoustics - Determination of sound power levels and sound energy


EN ISO 3747:2010 levels of noise sources using sound pressure - Engineering/survey
methods for use in situ in a reverberant environment (ISO 3747:2010) Armonizzata
2006/42/EC
Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora e dei livelli ISO 3747:2010 è stata
UNI EN ISO 3747:2011 di energia sonora delle sorgenti di rumore mediante misurazione confermata a luglio 2015.
(testo in inglese o bilingue) della pressione sonora – Metodi tecnico progettuale/controllo per
applicazioni in un ambiente riverberante

Hydraulic fluid power - General rules and safety requirements for Armonizzata
EN ISO 4413:2010
systems and their components (ISO 4413:2010) 2006/42/EC

UNI EN 4413:2012 Oleoidraulica - Regole generali e requisiti di sicurezza per i sistemi e i ISO 4413:2010 è stata
(testo solo in inglese) loro componenti confermata a aprile 2016.

Pneumatic fluid power - General rules and safety requirements for Armonizzata
EN ISO 4414:2010
systems and their components (ISO 4414:2010) 2006/42/EC

UNI EN 4414:2012 Pneumatica - Regole generali e requisiti sicurezza per i sistemi e i ISO 4414:2010 è stata
(testo solo in inglese) loro componenti confermata a aprile 2016.

EN ISO 4871:2009 Acoustics - Declaration and verification of noise emission values of


ISO 4871:1996 machinery and equipment (ISO 4871:1996) Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 4871:2009 ISO 4871:1996 è stata
Acustica - Dichiarazione e verifica dei valori di emissione sonora delle
(testo in italiano o in confermata a novembre 2013.
macchine e delle apparecchiature
inglese)

EN ISO 7731:2008 Ergonomics - Danger signals for public and work areas - Auditory Armonizzata
ISO 7731:2003 danger signals (ISO 7731:2003) 2006/42/EC

UNI EN 7731:2009 Ergonomia - Segnali di pericolo per luoghi pubblici e aree di lavoro - ISO 7731:2003 è stata
(testo solo in inglese) Segnali acustici di pericolo confermata a luglio 2015.

EN ISO 11161:2007/ Safety of machinery – Integrated manufacturing systems – Basic Armonizzata


A1:2010 requirements 2006/42/EC

UNI EN ISO 11161:2010 Sicurezza del macchinario – Sistemi di fabbricazione integrati – ISO 11161:2007 è stata
(testo solo in inglese) Requisiti di base confermata a novembre 2015.

19
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment – Guidelines Armonizzata


EN ISO 11200:2014 for the use of basic standards for the determination of emission 2006/42/EC
ISO 11200:2014 sound pressure levels at work station and at other specified positions
(ISO 11200:1995, including Cor 1:1997) La precedente edizione (2009)
ha cessato la presunzione di
conformità il 13.2.2015.
Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature E’ in fase di elaborazione un
UNI EN ISO 11200:2014
- Linee guida per l’uso delle norme di base per la determinazione emendamento sia come ISO
(testo in italiano o in
dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche sia come EN.
inglese)
posizioni
(vedere elenco progetti).

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment -


Determination of emission sound pressure levels at a work station
EN ISO 11201:2010 and at other specified positions in an essentially free field over
a reflecting plane with negligible environmental corrections (ISO Armonizzata
11201:2010) 2006/42/EC

ISO 11201:2010 è stata


Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - confermata a luglio 2015.
UNI EN ISO 11201:2010 Determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in
(testo in inglese o bilingue) altre specifiche posizioni in campo sonoro praticamente libero su un
piano riflettente con correzioni ambientali trascurabili

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment - Armonizzata


Determination of emission sound pressure levels at a work station 2006/42/EC
EN ISO 11202:2010
and at other specified positions applying approximate environmental
corrections (ISO 11202:2010) ISO 11202:2010 è stata
confermata nel 2015.

Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature E’ in fase di elaborazione un


UNI EN ISO 11202:2010 – Determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro emendamento sia come ISO
(testo in inglese o bilingue) e in altre specifiche posizioni applicando correzioni ambientali sia come EN.
approssimate
(vedere elenco progetti).

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment - Armonizzata


EN ISO 11203:2009 Determination of emission sound pressure levels at a work station 2006/42/EC
ISO 11203:1995 and at other specified positions from the sound power level (ISO
11203:1995) ISO 11203:1995 è stata
confermata a aprile 2011.
UNI EN ISO 11203:2009 Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature.
(testo in italiano o in Determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in Si è chiusa la seconda
inglese) altre specifiche posizioni sulla base del livello di potenza sonora revisione.

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment -


Determination of emission sound pressure levels at a work station
EN ISO 11204:2010
and at other specified positions applying accurate environmental Armonizzata
corrections (ISO 11204:2010) 2006/42/EC

UNI EN ISO 11204:2010 Acustica. Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - ISO 11204:2010 è stata
(testo in inglese o bilingue) Determinazione dei livelli di pressione sonora di emissione al posto di confermata a luglio 2015.
EC 1-2012 lavoro e in altre specifiche posizioni applicando correzioni ambientali
(testo bilingue) accurate

20
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment - Engineering


EN ISO 11205:2009 method for the determination of emission sound pressure levels in Armonizzata
ISO 11205:2003 situ at the work station and at other specified positions using sound 2006/42/EC
intensity(ISO 11205:2003)
ISO 11205:2003 è stata
confermata a aprile 2011.
Acustica - Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature
UNI EN ISO 11205:2009 - Metodo tecnico progettuale per la determinazione dei livelli di Si è chiusa la seconda
(testo solo in inglese) pressione sonora in situ al posto di lavoro e in altre specifiche revisione.
posizioni mediante il metodo intensimetrico

EN ISO 11553-1:2008 Safety of machinery - Laser processing machines - Part 1: General Armonizzata
ISO 11553-1:2005 safety requirements (ISO 11553-1:2005) 2006/42/EC

ISO 11553-1:2005 è
UNI EN ISO 11553-1:2009 Sicurezza del macchinario - Macchine laser - Parte 1: Requisiti sottoposta a revisione
(testo solo in inglese) generali di sicurezza periodica a maggio 2014.

Norma citata nei riferimenti


normativi della bozza della
Acoustics- Procedure for the comparison of noise-emission data for ISO 126431-1.
ISO/TR 11688-1
machinery and equipment – Part 1: Planning
E’ stata rivista e confermata
nel 2009.

Acoustics - Noise emitted by machinery and equipment - Rules for the


EN ISO 12001:2009
drafting and presentation of a noise test code (ISO 12001:1996)
E’ in revisione sia come ISO
UNI EN ISO 12001 :2009 sia come EN.
(testo in inglese o in
Acustica - Rumore emesso da macchine ed apparecchiature - Regole
italiano) (vedere elenco progetti).
per la stesura e la presentazione di una procedura per prove di
rumorosità
EC1-2010
(testo solo in inglese)

Safety of machinery – General principles for Armonizzata


EN ISO 12100:2010
design - Risk assessment and risk reduction 2006/42/EC
NORMA DI TIPO A
(Unione di ISO 12100-1, ISO 12100-2 e ISO 14121-1)
Le EN ISO 12100-1 e 2:2003, e
la EN ISO 14121-1:2007 hanno
cessato la presunzione di
UNI EN ISO 12100:2010 Sicurezza del macchinario – Principi generali di progettazione - conformità il 30.11.2013
(testo in inglese o bilingue) Valutazione del rischio e riduzione del rischio
La ISO è stata confermata a
novembre 2015.

Safety of machinery – Assessment and reduction of risks arising


EN 12198-1:2000+A1:2008 Armonizzata
from radiation emitted by machinery – Part 1: General principles
2006/42/EC
UNI EN 12198-1:2009 Sicurezza del macchinario – Valutazione e riduzione dei rischi EN 12198-1:2008 è stata
(testo in inglese o in generati dalle radiazioni emesse dal macchinario – Parte 1: Principi confermata a marzo 2014.
italiano) generali

21
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Assessment and reduction of risks arising


EN 12198-2:2002+A1:2008 from radiation emitted by machinery – Part 2: Radiation emission
measurement procedure
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 12198-2:2009 Sicurezza del macchinario – Valutazione e riduzione dei rischi
(testo in inglese o in generati dalle radiazioni emesse dal macchinario – Parte 2:
italiano) Procedura di misurazione dell’emissione di radiazioni

Safety of machinery – Assessment and reduction of risks arising


EN 12198-3:2002+A1:2008 from radiation emitted by machinery – Part 3: Reduction of radiation
by attenuation or screening

UNI EN 12198-3:2008 Armonizzata


(testo in inglese o in 2006/42/EC
Sicurezza del macchinario – Valutazione e riduzione dei rischi
italiano)
generati dalle radiazioni emesse dal macchinario – Parte 3: Riduzione
delle radiazioni per attenuazione o schermatura
(possibili conflitti con
60825)

Ergonomics of the thermal environment - Methods for the


assessment of human responses to contact with surfaces - Part 1: Armonizzata
EN ISO 13732-1:2008 2006/42/EC
Hot surfaces (ISO 13732-1:2006)
(ex EN 563)
Si è in attesa di sapere se la
ISO sarà confermata per la
Ergonomia degli ambienti termici - Metodi per la valutazione della seconda volta o dovrà essere
UNI EN ISO 13732-1:2009
risposta dell’uomo al contatto con le superfici - Parte 1: Superfici sottoposta a revisione.
(testo solo in inglese)
calde

Ergonomics of the thermal environment - Methods for the


EN ISO 13732-3:2008 assessment of human responses to contact with surfaces - Part 3: Armonizzata
Cold surfaces (ISO 13732-3:2005) 2006/42/EC

Ergonomia degli ambienti termici - Metodi per la valutazione della ISO è stata confermata ad
UNI EN ISO 13732-3:2009 luglio 2015.
risposta dell’uomo al contatto con le superfici - Parte 3: Superfici
(testo solo in inglese)
fredde

Safety of machinery – Safety-related parts of control systems – Part Armonizzata


EN ISO 13849-1:2015
1: General principles for design 2006/42/EC

La precedente edizione (2008)


cessa la presunzione di
conformità il 30.06.2016.

Questa edizione comprende


anche l’emendamento di
maggio 2015.
UNI EN ISO 13849-1:2016 Sicurezza del macchinario – Parti dei sistemi di comando legate alla A ottobre 2015 il Comitato
(testo in inglese) sicurezza – Parte 1: Principi generali per la progettazione Plenario ha deciso di chiedere
la registrazione di un nuovo
progetto di lavoro per la
revisione e la realizzazione
di una nuova edizione della
norma.

(vedere elenco progetti)

22
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Safety-related parts of control systems – Part


EN ISO 13849-2:2012
2: Validation (ISO 13849-2:2012)
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN ISO 13849-2:2013 Sicurezza del macchinario – Parti dei sistemi di comando legate alla
(testo solo in inglese) sicurezza – Parte 2: Validazione

EN ISO 13850:2015 Safety of machinery – Emergency stop – Principles for design Armonizzata
2006/42/EC

UNI EN ISO 13850:2015 La precedente edizione (2008)


Sicurezza del macchinario – Arresto di emergenza – Principi di
(testo in inglese o in ha cessato la presunzione di
progettazione
italiano) conformità il 31.05.2016.

Safety of machinery – Positioning of protective equipment in respect Armonizzata


EN ISO 13855:2010
of approach speeds of parts of the human body (ISO 13855:2010) 2006/42/EC

La ISO 13855 è stata


confermata a novembre 2015.

A aprile 2016 è stato


Sicurezza del macchinario – Posizionamento dei dispositivi di deciso un aggiornamento; a
UNI EN ISO 13855:2010 febbraio 2017 sarà deciso se
protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del
(testo solo in inglese) procedere con una revisione
corpo
o un emendamento tenendo
presente tutte le norme che
citano la EN 13855 e che
dovrebbero essere modificate.

Safety of machinery – Pressure sensitive protective devices– Part


EN ISO 13856-1:2013 1: General principles for the design and testing of pressure sensitive
mats and pressure sensitive floors (ISO 13856- 1:2013)
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Dispositivi di protezione sensibili alla
UNI EN ISO 13856-1:2013
pressione - Parte 1: Principi generali di progettazione e prova di
(testo solo in inglese)
tappeti e pedane sensibili alla pressione

Safety of machinery – Pressure sensitive protective devices– Part


EN ISO 13856-2:2013 2: General principles for the design and testing of pressure sensitive
edges and pressure sensitive bars (ISO 13856- 2:2013)
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Dispositivi di protezione sensibili alla
UNI EN ISO 13856-2:2013
pressione - Parte 2: Principi generali di progettazione e prova di bordi
(testo solo in inglese)
e barre sensibili alla pressione

Safety of machinery – Pressure sensitive protective devices– Part


EN ISO 13856-3:2013 3: General principles for the design and testing of pressure sensitive
bumpers, plates, wires and similar devices (ISO 13856-3:2013)
Armonizzata
2006/42/EC
Sicurezza del macchinario - Dispositivi di protezione sensibili alla
UNI EN ISO 13856-3:2013
pressione - Parte 3: Principi generali di progettazione e prova di
(testo solo in inglese)
paraurti, piastre, fili e analoghi dispositivi sensibili alla pressione

23
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Safety distances to prevent hazard zones Armonizzata


EN ISO 13857:2008
being reached by upper and lower limbs (ISO 13857:2008) 2006/42/EC

UNI EN ISO 13857:2008 E’ in revisione (revisione


(testo in inglese o bilingue) tecnica) sia come ISO sia
Sicurezza del macchinario – Distanze di sicurezza per impedire il come EN.
raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori
EC1-2010
(testo bilingue) (vedere elenco progetti)

Safety of machinery – Interlocking devices associated with guards –


EN ISO 14119:2013
Principles for design and selection (ISO 14119:2013)
Armonizzata
2006/42/EC
UNI EN 14119:2013 Sicurezza del macchinario – Dispositivi di interblocco associati ai
(testo in inglese) ripari- Principi di progettazione e di scelta

Safety of machinery – Guards – General requirements for the design Armonizzata


EN ISO 14120:2015
and construction of fixed and movable guards 2006/42/EC

La EN 953:1997+
UNI EN 14120:2015 Sicurezza del macchinario – Ripari – Requisiti generali per la A1:2009 ha cessato la
(testo solo in inglese) progettazione e la costruzione di ripari fissi e mobili presunzione di conformità il
31.05.2016

Safety of machinery – Risk assessment – Part 2: Practical guidance


ISO/TR 14121-2:2012
and examples of methods

UNI ISO/TR 14121-2:2013


(testo in italiano o in ----
inglese) Sicurezza del macchinario – - Valutazione del rischio - Parte 2: Guida
pratica ed esempi di metodi
EC1-2013
(testo solo in inglese)

Safety of machinery – Permanent means of access to machinery Armonizzata


EN ISO 14122-1:2016 – Part 1: Choice of fixed means of access between two levels (ISO 2006/42/EC
14122-1:2016)
La EN ISO 14122-
UNI EN ISO 14122-1:2016 Sicurezza del macchinario – Mezzi di accessi permanenti al 1:2001+A1:2010 ha cessato
(testo in italiano o in macchinario – Parte 1: Scelta di un mezzo di accesso fisso tra due la presunzione di conformità il
inglese) livelli 31.12.2016

Safety of machinery – Permanent means of access to machinery – Armonizzata


EN ISO 14122-2:2016 Part 2: Working platforms and walkways - Amendment 1 (ISO 14122- 2006/42/EC
2:2016)
La EN ISO 14122-
UNI EN ISO 14122-2:2016 2:2001+A1:2010 ha cessato
Sicurezza del macchinario – Mezzi di accessi permanenti al la presunzione di conformità il
(testo in italiano o in
macchinario – Parte 2: Piattaforme di lavoro e corridoi di passaggio 31.12.2016
inglese)

Safety of machinery – Permanent means of access to machinery Armonizzata


EN ISO 14122-3:2016 – Part 3: Stairs, stepladders and guard-rails - Amendment 1 (ISO 2006/42/EC
14122-3:2016)
La EN ISO 14122-
UNI EN ISO 14122-3:2016 3:2001+A1:2010 ha cessato
Sicurezza del macchinario – Mezzi di accessi permanenti al la presunzione di conformità il
(testo in italiano o in
macchinario – Parte 3: Scale, scale a castello e parapetti 31.12.2016
inglese)

24
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Permanent means of access to machinery – Armonizzata


EN ISO 14122-4:2016
Part 4: Fixed ladders (ISO 14122-4:2016) 2006/42/EC

La EN ISO 14122-
UNI EN ISO 14122-4:2016 4:2001+A1:2010 ha cessato
Sicurezza del macchinario – Mezzi di accessi permanenti al
(testo in italiano o in la presunzione di conformità il
macchinario – Parte 4: Scale fisse
inglese) 31.12.2016

Safety of machinery – Reduction of risks to health from hazardous


substances emitted by machinery – Part 1: Principles and Armonizzata
EN ISO 14123-1:2015 2006/42/EC
specifications for machinery manufacturers
(ex 626-1)
Ha sostituito la EN 626-1:1994
+A1:2008 che ha cessato la
Sicurezza del macchinario – Riduzione dei rischi per la salute presunzione di conformità il
UNI EN ISO 14123-1:2016
derivanti da sostanze pericolose emesse dalle macchine – Parte 1: 31.05.2016.
(testo solo in inglese)
Principi e specifiche per fabbricanti di macchine

Safety of machinery – Reduction of risks to health from hazardous


substances emitted by machinery – Part 2: Methodology leading to Armonizzata
EN ISO 14123-2:2015 2006/42/EC
verification procedures
(ex 626-2)
Ha sostituito la EN 626-2:1996
+A1:2008 che cesserà la
Sicurezza del macchinario – Riduzione dei rischi per la salute presunzione di conformità il
UNI EN ISO 14123-2:2016
derivanti da sostanze pericolose emesse dalle macchine – Parte 2: 30.06.2016.
(testo solo in inglese)
Metodologia per la definizione delle procedure di verifica

Safety of machinery – Hygiene requirements for the design of Armonizzata


EN ISO 14159:2008
machinery (ISO 14159:2002) 2006/42/EC

UNI EN ISO 14159:2008 Sicurezza del macchinario – Requisiti relativi all’igiene per la ISO è stata confermata a
(testo in inglese o bilingue) progettazione del macchinario ottobre 2012.

Safety of machinery – Ionizing radiation emitted by machinery –


CEN/TR 14715:2004 Guidance for the application of technical standards in the design of ----
machinery in order to comply with legislative requirements

Safety of machinery - Anthropometric requirements for the design


EN ISO 14738:2008 of workstations at machinery (ISO 14738:2002, including Cor 1:2003 Armonizzata
and Cor 2:2005) 2006/42/EC

ISO è stata confermata a


UNI EN ISO 14738:2009 Sicurezza del macchinario - Requisiti antropometrici per la ottobre 2013.
(testo solo in inglese) progettazione di postazioni di lavoro sul macchinario

Determination of maximum explosion pressure and the maximum Armonizzata


EN 15967:2011
rate of pressure rise of gases and vapours 2006/42/EC
94/9/EC
UNI EN 15967:2011
Determinazione della pressione massima di esplosione e della Ha sostituito la EN 13673
(testo in italiano o in
velocità massima di aumento della pressione di gas e vapori parte 1 e parte 2
inglese)

25
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Fire prevention and fire protection (ISO In attesa di armonizzazione
EN ISO 19353:2016 19353:2015) 2006/42/EC
(ex EN 13478)
La precedente edizione (2001)
e l’emendamento (2008)
hanno cessato la presunzione
di conformità il 31.07.2016.

UNI EN 19353:2016 Sicurezza del macchinario – Prevenzione e protezione contro A settembre 2016 è stato
(testo solo in inglese) l’incendio deciso di elaborare un
emendamento allo scopo
di fornire alcune guide
procedurali pratiche
(vedere elenco progetti)

Safety of machinery – Lubricants with incidental product contact –


EN ISO 21469:2006
Hygiene requirements (ISO 21469:2006)
ISO 21469:2006 è stata
confermata a gennaio 2015.
UNI EN ISO 21469:2006 Sicurezza del macchinario – Lubrificanti a contatto occasionale con i
(testo solo in inglese) prodotti – Requisiti relativi all’igiene

Affronta l’applicazione e l’uso


delle norme di sicurezza di
tipo B e C in relazione alla
valutazione dei rischi e il
processo di riduzione del
Safety of machinery – Relationship with ISO 12100 - Part 1: How ISO rischio.
ISO/TR 22100-1:2015
12100 relates to type-B and type-C standards
Si è in attesa della
pubblicazione anche come
EN.

(vedere elenco progetti)

Tratta dell’uso delle parti dei


sistemi di comando legate
Safety of machinery – Relationship with ISO 12100 - Part 2: How ISO
ISO/TR 22100-2:2013 alla sicurezza in relazione
12100 relates to ISO 13849-1
alla valutazione dei rischi e il
processo di riduzione del rischio.

Safety of machinery – Relationship with ISO 12100 - Part 3:


ISO/TR 22100-3:2016 ----
Implementation of ergonomic principles in safety standards

Safety of machinery — Evaluation of fault masking serial connection


ISO/TR 24119:2015 of interlocking devices associated with guards with potential free ----
contacts

EN 60204-1:2006/A1:2009 Safety of machinery - Electrical equipment of machines -- Part 1:


IEC 60204-1:2016 General requirements Armonizzata
2006/42/EC
CEI EN 60204-1:2006/ Come IEC è stata già
A1:2010 pubblicata la nuova edizione.
(testo bilingue) Sicurezza del macchinario – Equipaggiamento elettrico delle
macchine – Parte 1: Regole generali Si è in attesa della
(testo conforme a EN 2006 pubblicazione come EN.
e A1:2009)

26
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery - Electrical equipment of machines -- Part 1: Corrigendum all’Allegato


EN 60204-1/Ec:2010
General requirements ZZ precisa quali requisiti
essenziali della Direttiva
CEI EN 60204-1/EC:2010 Sicurezza del macchinario – Equipaggiamento elettrico delle Macchine 2006/42/CE sono
(testo bilingue) macchine – Parte 1: Regole generali soddisfatti dalla Norma.

IEC 60825-1 Norma citata nei riferimenti


Safety of laser products – Part 1: Equipment classification and
(2014) (possibili conflitti normativi della bozza della
requirements
con 12198) ISO 126431-1.

Norma citata nei riferimenti


IEC 60947-2
Low-voltage switchgear and controlgear – Part 2: Circuit-breakers normativi della bozza della
(2016) + cor1
ISO 126431-1.

Norma citata nei riferimenti


IEC 60947-3 Low-voltage switchgear and controlgear – Part 3: Switches,
normativi della bozza della
(2008) + vari amd e cor disconnectors, switch-disconnectors and fuse-combination units
ISO 126431-1.

Low-voltage switchgear and controlgear – Part 5-1: Control circuit Norma citata nei riferimenti
IEC 60947-5-1
devices and switching elements – Electromechanical control circuit normativi della bozza della
(2016) + cor1
devices ISO 126431-1.

Norma citata nei riferimenti


IEC 61010-1 Safety requirements for electrical equipment for measurement, control,
normativi della bozza della
(2010)+ amd2016 and laboratory use – Part 1: General requirements
ISO 126431-1.

EN 61310-1:2008 Safety of machinery - Indication, marking and actuation -- Part 1:


IEC 61310-1:2007 Requirements for visual, acoustic and tactile signals
Armonizzata
2006/42/EC
CEI EN 61310-1:2008 Sicurezza del macchinario - Indicazione, marcatura e manovra - Parte
(testo bilingue) 1: Prescrizioni per segnali visivi, acustici e tattili

EN 61310-2:2008 Safety of machinery - Indication, marking and actuation -- Part 2:


IEC 61310-2:2007 Requirements for marking
Armonizzata
2006/42/EC
CEI EN 61310-2:2008 Sicurezza del macchinario - Indicazione, marcatura e manovra - Parte
(testo bilingue) 2: Prescrizioni per la marcatura

EN 61310-3:2008 Safety of machinery - Indication, marking and actuation -- Part 3:


IEC 61310-3:2007 Requirements for the location and operation of actuators
Armonizzata
Sicurezza del macchinario - Indicazione, marcatura e manovra - Parte 2006/42/EC
CEI EN 61310-3:2008
3: Prescrizioni per il posizionamento e il senso di manovra degli
(testo bilingue)
attuatori

EN 61496-1:2013 Safety of machinery - Electro-sensitive protective equipment - Part 1: Armonizzata


IEC 61496-1:2012 General requirements and tests 2006/42/EC

L’edizione precedente (EN


CEI EN 61496-1:2014 Sicurezza del macchinario - Apparecchi elettrosensibili di protezione 61496-1:2004/A1:2008) ha
(testo bilingue) Parte 1: Prescrizioni generali e prove cessato la presunzione di
conformità il 10.5.2015.

27
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

EN 61496-1:2013/AC:2015
Safety of machinery - Electro-sensitive protective equipment - Part 1:
IEC 61496-1:2012/
General requirements and tests
COR1:2015
Corrigendum
CEI EN 61496-1/EC:2015 Sicurezza del macchinario - Apparecchi elettrosensibili di protezione
(testo bilingue) Parte 1: Prescrizioni generali e prove

Safety of machinery - Electro-sensitive protective equipment - Part 2: In attesa di armonizzazione


EN 61496-2:2013
Particular requirements for equipment using active opto-electronic 2006/42/EC
IEC 61496-2:2013
protective devices (AOPDs)
Questa norma ha sostituito
CLC/TS 61496-2:2006, la
Sicurezza del macchinario - Apparecchi elettrosensibili di protezione quale rimane applicabile fino
CEI EN 61496-2:2014
Parte 2: Prescrizioni particolari per l’equipaggiamento che utilizza al 13.07.2016 e ne costituisce
(testo solo in inglese)
dispositivi di protezione fotoelettrici attivi (AOPD) una revisione tecnica.

CLC/TS 62046:2008 Safety of machinery - Application of protective equipment to detect


IEC/TS 62046:2008 the presence of persons E’ in corso la procedura
per farla diventare norma
sia come IEC sia come EN.
CEI EN 62046:2011 Sicurezza del macchinario - Applicazione di sistemi di protezione per (vedere elenco progetti)
(testo bilingue) rilevare la presenza di persone

of safety-related electrical, electronic and programmable electronic Variante che recepisce il


EN 62061/Ec:2010
control systems Corrigendum CENELEC del
febbraio 2010 all’Allegato ZZ
che precisa quali requisiti
Sicurezza del macchinario - Sicurezza funzionale dei sistemi di essenziali della Direttiva
CEI EN 62061/EC:2010
comando e controllo elettrici, elettronici ed elettronici programmabili Macchine 2006/42/CE sono
(testo bilingue)
correlati alla sicurezza soddisfatti dalla Norma.

EN 62061:2005/A1:2013 Safety of machinery – Functional safety of safety-related electrical, Armonizzata


IEC 62061:2012/Am1:2012 electronic and programmable electronic control systems 2006/42/EC

La sola EN 62061:2005 ha
cessato la presunzione di
conformità il 18.12.2015.
Sicurezza del macchinario - Sicurezza funzionale dei sistemi di
CEI EN 62061/A 1:2013
comando e controllo elettrici, elettronici ed elettronici programmabili A inizio 2017 è stata proposta
(testo bilingue)
correlati alla sicurezza una sua revisione.

(vedere elenco progetti).

EN 62061:2005/A2:2015 Safety of machinery – Functional safety of safety-related electrical, Armonizzata


IEC 62061:2012/A2:2015 electronic and programmable electronic control systems 2006/42/EC

La EN 62061:2005/A1: 2013
cesserà la presunzione di
conformità il 31.7.2018.
Sicurezza del macchinario - Sicurezza funzionale dei sistemi di
CEI EN 62061/A2:2016
comando e controllo elettrici, elettronici ed elettronici programmabili A inizio 2017 è stata proposta
(testo bilingue)
correlati alla sicurezza una nuova edizione.

(vedere elenco progetti).

28
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Safety of machinery – Functional safety of safety-related electrical, Variante, che recepisce il


IEC 62061/Ec:2008
electronic and programmable electronic control systems Corrigendum 2008 della IEC:
a seguito dell’esperienza di
Sicurezza del macchinario - Sicurezza funzionale dei sistemi di applicazione della norma
CEI EN 62061/EC:2008 base, modifica e chiarisce
comando e controllo elettrici, elettronici ed elettronici programmabili
(testo bilingue) alcuni paragrafi e tabelle.
correlati alla sicurezza

Guidance on the application of ISO 13849-1 & IEC 62061 in the design
CLC/TR 62061-1:2010
of safety-related control systems for machinery

Lo scopo è di inserirla come


IEC/TR 62061-1:2010 Guidance on the application of ISO 13849-1 & IEC 62061 in the design
allegato informativo sia nella
ISO/TR 23849:2010 of safety-related control systems for machinery
ISO 13849-1 sia nella IEC
62061.
Guida all’applicazione delle Norme ISO 13849-1 ed IEC 62061 nella
CEI CLC/TR 62061-1:2011
progettazione di sistemi di controllo relativi alla sicurezza per
(testo bilingue)
macchinari

Come IEC è stata già


pubblicata la prima edizione
all’inizio del 2017.
Safety of machinery - Requirements for the interfacing of cableless
IEC 62745 ed.1.0:2017
controllers to machinery Si è in attesa della
pubblicazione come EN.

(vedere elenco progetti)

Legenda
I riferimenti delle norme internazionali (ISO e IEC) sono riportate in blu.
I riferimenti delle norme nazionali (numero e titolo in italiano) sono riportati in verde, così come l’eventuale disponibilità del testo solo in inglese,
bilingue oppure, a scelta, in italiano o inglese.
Nell’ultima colonna sono fornite alcune indicazioni: se la norma è già armonizzata o in attesa di armonizzazione, la direttiva di riferimento (in
arancione il riferimento alla direttiva macchine 2006/42/EC), oppure se non è richiesta l’armonizzazione (in questo caso non è indicata alcuna
direttiva) e altre informazioni sull’attuale stato/stadio della norma, l’avvio di revisioni o modifiche e il rimando all’elenco dei progetti.
Inoltre sono sottolineate con ondulato le norme armonizzate sia alla direttiva macchine (2006/42/EC) sia alla direttiva “ATEX” (94/9/EC, ora
2014/34/EU).
Infine, le norme riportate in corsivo sono quelle che non necessariamente fanno riferimento alla direttiva macchine e/o alla direttiva ATEX, ma
sono citate nei riferimenti normativi della norma di settore ISO 12643-1.
Infine è stato indicato in rosso la norma di tipo A, l’unica, di tale tipo, riportata in questo elenco (la EN ISO 12100); tutte le altre norme sono di
tipo B. Si precisa che le norme elaborate dal Cenelec non sono state classificate come norme di tipo A o B.
Brevemente si riporta di seguito che cosa sono le Norme di tipo A e quelle di tipo B.
Norme di tipo A: specificano i concetti di base, la terminologia e i principi di progettazione applicabili a tutte le categorie di macchine. La sola
applicazione di tali norme, per quanto fornisca un quadro essenziale per la corretta applicazione della direttiva macchine, non è sufficiente a
garantire la conformità ai pertinenti requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute della direttiva e pertanto non conferisce una piena
presunzione di conformità.
Norme di tipo B: concernono aspetti specifici della sicurezza della macchina o tipi specifici di protezione che possono essere utilizzati con una
vasta gamma di macchine. L’applicazione delle specifiche delle norme di tipo B conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali
della direttiva macchine a cui esse si riferiscono, se una norma di tipo C o la valutazione dei rischi del fabbricante indicano che la soluzione
tecnica specificata dalla norma di tipo B è adeguata per la particolare categoria o modello di macchina in questione. L’applicazione di norme di
tipo B, che forniscono specifiche per i componenti di sicurezza che sono immessi singolarmente sul mercato, conferisce una presunzione di
conformità relativamente a detti componenti di sicurezza e ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute coperti dalle norme.

Ufficio Tecnico Normativo ACIMGA Maggio 2017

29
30
Norme

AGGIORNAMENTO QUADRO NORME


TECNICHE GENERALI DI SICUREZZA

Norme di riferimento per la Direttiva “ATEX”

31
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Determination of explosion limits of gases and vapours and


EN 1839:2017 determination of the limiting oxygen concentration (LOC) for In attesa di armonizzazione
flammable gases and vapours 2014/34/EU

Determinazione dei limiti di esplosione e della Sostituisce l’edizione 2012 e la EN


UNI EN 1839:2017 14756:2006
concentrazione limite di ossigeno (LOC) per gas e per vapori
(testo in italiano o in inglese)
infiammabili

Potentially explosive atmospheres – Terms and definitions


EN 13237:2012 for equipment and protective systems intended for use in
potentially explosive atmospheres Armonizzata
94/9/EC
Atmosfere potenzialmente esplosive - Termini e definizioni 2014/34/EU
UNI EN 13237:2012
per apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere
(testo in italiano o in inglese)
utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

Non-electrical equipment for potentially explosive


EN 13463-3:2005
atmospheres – Part 3: Protection by flameproof enclosure “d”
Armonizzata
94/9/EC
Apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in 2014/34/EU
UNI EN 13463-3:2005
atmosfere potenzialmente esplosive - Parte 3: Protezione
(testo solo in inglese)
mediante custodia a prova di esplosione “d”

Potential explosive atmospheres – Explosion prevention and


EN 13821:2002 protection – Determination of minimum ignition energy of
dust/air mixtures
Armonizzata
94/9/EC
Atmosfere potenzialmente esplosive - Prevenzione 2014/34/EU
UNI EN 13821:2004 dell’esplosione e protezione contro l’esplosione -
(testo in italiano) Determinazione dell’energia minima di accensione delle
miscele polvere/aria

Determination of explosion characteristics of dust clouds –


EN 14034-1:2004+A1:2011 Part 1: Determination of the maximum explosion pressure
pmax of dust clouds Armonizzata
94/9/EC
Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di 2014/34/EU
UNI EN 14034-1:2011
polvere - Parte 1: Determinazione della pressione massima di
(testo solo in inglese)
esplosione pmax di nubi di polvere

Determination of explosion characteristics of dust clouds


EN 14034-2:2006+A1:2011 – Part 2: Determination of the maximum rate of explosion
pressure rise (dp/dt) max of dust clouds
Armonizzata
94/9/EC
Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di 2014/34/EU
UNI EN 14034-2:2011 polvere – Parte 2: Determinazione della velocità massima di
(testo solo in inglese) aumento della pressione di esplosione (dp/dt) max di nubi di
polvere

Determination of explosion characteristics of dust clouds –


EN 14034-3:2006+A1:2011 Part 3: Determination of the lower explosion limit LEL of dust
clouds Armonizzata
94/9/EC
Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi 2014/34/EU
UNI EN 14034-3:2011
di polvere - Parte 3: Determinazione del limite inferiore di
(testo solo in inglese)
esplosione LEL di nubi di polvere

32
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Determination of explosion characteristics of dust clouds –


EN 14034-4:2004+A1:2011 Part 4: Determination of the limiting oxygen concentration
LOC of dust clouds Armonizzata
94/9/EC
Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di 2014/34/EU
UNI EN 14034-4:2011
polvere - Parte 4: Determinazione della concentrazione limite
(testo solo in inglese)
di ossigeno LOC di nubi di polvere

EN 14460:2006 Explosion resistant equipment Armonizzata


94/9/EC
2014/34/EU
UNI EN 14460:2006
Apparecchi resistenti all’esplosione E’ in revisione.
(testo solo in inglese)
(vedere elenco progetti)

EN 14491:2012 Dust explosion venting protective systems


Armonizzata
94/9/EC
UNI EN 14491:2012 Sistemi di protezione mediante sfogo dell’esplosione di 2014/34/EU
(testo solo in inglese) polveri

Determination of the auto ignition temperature of gases and


EN 14522:2005 Armonizzata
vapours
94/9/EC
2014/34/EU
UNI EN 14522:2006 Determinazione della temperatura di auto accensione di gas
(testo solo in inglese) e di vapori

EN 14797:2006 Explosion venting devices


Armonizzata
94/9/EC
ENI EN 14797:2007 2014/34/EU
Dispositivi di sfogo dell’esplosione
(testo solo in inglese)

EN 14986:2017 Design of fans working in potentially explosive atmospheres


In attesa di armonizzazione
UNI EN 14986:2017 Progettazione di ventilatori che operano in atmosfere 2014/34/EU
(testo in inglese o bilingue) potenzialmente esplosive

EN 14994:2007 Gas explosion venting protective systems


Armonizzata
94/9/EC
UNI EN 14994:2007 2014/34/EU
Sistemi di protezione mediante sfogo dell’esplosione di gas
(testo solo in inglese)

EN 15089:2009 Explosion Isolation Systems


Armonizzata
94/9/EC
UNI EN 15089:2009 2014/34/EU
Sistemi di isolamento dell’esplosione
(testo solo in inglese)

Determination of the spontaneous ignition behaviour of dust


EN 15188:2007
accumulations Armonizzata
94/9/EC
UNI EN 15188:2008 Individuazione del comportamento di accensione spontanea 2014/34/EU
(testo solo in inglese) per accumuli di polvere

33
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Methodology for the risk assessment of non-electrical


EN 15198:2007 equipment and components for intended use in potentially
explosive atmospheres Armonizzata.
94/9/EC
Metodologia per la valutazione del rischio di apparecchi 2014/34/EU
UNI EN 15198:2008
e componenti non elettrici destinati a essere utilizzati in
(testo solo in inglese)
atmosfere potenzialmente esplosive

Methodology for functional safety assessment of protective


EN 15233:2007
systems for potentially explosive atmospheres
Armonizzata.
94/9/EC
Metodologia per la valutazione della sicurezza funzionale 2014/34/EU
UNI EN 15233:2008
di sistemi di protezione per atmosfere potenzialmente
(testo solo in inglese)
esplosive

CEN/TR 15281:2006 Guidance on Inerting for the Prevention of Explosions ----

EN 15794:2009 Determination of explosion points of flammable liquids


Armonizzata
94/9/EC
UNI EN 15794:2009 2014/34/EU
Determinazione dei punti di esplosione di liquidi infiammabili
(testo solo in inglese)

Flame arresters – Performance requirements,


EN ISO 16852:2016
test methods and limits for use (ISO 16852:2016) In attesa di
armonizzazione
UNI EN 16852:2010 Fermafiamma - Requisiti prestazionali, metodi di prova e 2014/34/EU
(testo solo in inglese) limiti di utilizzo

Electrical apparatus for use in the presence of combustible


EN 50281-2-1:1998/AC:1999 dust -- Part 2-1: Test methods - Methods for determining the
minimum ignition temperatures of dust
Armonizzata
94/9/EC
Costruzioni elettriche destinate all’uso in ambienti con 2014/34/EU
CEI EN 50281-2-1:1999 presenza di polvere combustibile - Parte 2-1: Metodi di prova
(testo bilingue) - Metodi per la determinazione della temperatura minima di
accensione della polvere

CLC/TR 60079-32-1:2015
Explosive atmospheres – Part 32-1: Electrostatic hazards –
IEC/TS 60079-32-1:2013/
Guidance (ex CLC/TR 50404)
AMD1:2017
----
CEI CLC/TR 50404:2003
(testo bilingue) Elettrostatica Guida e raccomandazioni per evitare i pericoli
(testo conforme alla CLC/TR dovuti all’elettricità statica
50404:2003)

Safety devices required for the safe functioning of equipment


EN 50495:2010
with respect to explosion risks Armonizzata
94/9/EC
CEI EN 50495:2011 Dispositivi di sicurezza richiesti per il funzionamento sicuro 2014/34/EU
(testo bilingue) degli apparecchi in relazione al rischio di esplosione

34
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

EN 60079-0:2012/A11:2013 Armonizzata
Explosive atmospheres -- Part 0: Equipment - General
IEC 60079-0:2011+ 94/9/EC
requirements
Corr:2013 2014/34/EU

L’edizione 2012 della


EN 60079-0 e l’A11 del 2013
CEI EN 60079-0:2013 cesseranno la presunzione di
CEI EN 60079-0/A11:2014 Atmosfere esplosive - Parte 0: Apparecchiature - Prescrizioni conformità il 7.10.2016
CEI EN 60079-0/EC:2014 generali
(testo bilingue) E’ in revisione sia come EN
sia come IEC.
(vedere elenco progetti)

EN 60079-1:2014 Explosive atmospheres -- Part 1: Equipment protection by Armonizzata


IEC 60079-1:2014 intrinsic flameproof enclosures “d” 94/9/EC
2014/34/EU

CEI EN 60079-1:2016 Atmosfere esplosive – Parte 1: Apparecchiature protette La precedente edizione (2007)
(testo bilingue) mediante custodie a prova di esplosione “d” cesserà la presunzione di conformità
il 1.8.2017

EN 60079-2:2014/AC:2015 Armonizzata
Explosive atmospheres -- Part 2: Equipment protection by
IEC 60079-2:2014/ 94/9/EC
pressurized enclosure “p”
COR1:2015 2014/34/EU

La nuova EN sostituisce: EN 60079-


CEI EN 60079-2:2015 Atmosfere esplosive – Parte 2: Apparecchiature con modo di 2:2007 + EN 61241-4:2006. Queste
(testo solo in inglese) protezione a sovrapressione “p” norme daranno la presunzione di
conformità fino al 25.8.2017.

EN 60079-5:2015 Explosive atmospheres -- Part 5: Equipment protection by Armonizzata


IEC 60079-5:2015 powder filling “q” 94/9/EC
2014/34/EU

CEI EN 60079-5:2015 Atmosfere esplosive – Parte 5: Apparecchiature con modo di La precedente edizione (2007)
(testo solo in inglese) protezione a riempimento “q” cesserà la presunzione di conformità
il 24.3.2018

Explosive atmospheres -- Part 6: Equipment protection by oil Armonizzata


EN 60079-6:2015
immersion “o” 94/9/EC
IEC 60079-6:2015
(ex EN 50015) 2014/34/EU

La precedente edizione (2007)


CEI EN 60079-6:2016 Atmosfere esplosive – Parte 6: Apparecchiature con modo di cesserà la presunzione di conformità
(testo solo in inglese) protezione a immersione in olio “”o”” il 27.3.2018

EN 60079-7:2015 Explosive atmospheres -- Part 7: Equipment protection by Armonizzata


IEC 60079-7:2015 increased safety “e” 94/9/EC
2014/34/EU

La precedente edizione (2007)


cesserà la presunzione di conformità
CEI EN 60079-7:2016 Atmosfere esplosive - Parte 7: Apparecchi con modo di il 31.7.2018
(testo solo in inglese) protezione a sicurezza aumentata “e”
E’ in preparazione un emendamento
sia come EN sia come IEC
(vedere elenco progetti)

IEC 60079-7:2015/ ISH1: Interpretation sheet 1: Explosive atmospheres – Part 7:


----
2016 Equipment protection by increased safety “e”

35
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

EN 60079-10-1:2015
Explosive atmospheres -- Part 10-1: Classification of areas –
IEC 60079-10-1:2015/
Explosive gas atmospheres
COR1:2015
----
CEI EN 60079-10-1:2016 Atmosfere esplosive - Parte 10-1: Classificazione dei luoghi
(testo solo in inglese) – Atmosfere esplosive per la presenza di gas

EN 60079-10-2:2015 Explosive atmospheres -- Part 10-2: Classification of areas –


IEC 60079-10-2:2015 Explosive dust atmospheres
----
CEI EN 60079-10-2:2015 Atmosfere esplosive - Parte 10-2: Classificazione dei luoghi
(testo solo in inglese) – Atmosfere esplosive per la presenza di polveri combustibili

EN 60079-11:2012 Armonizzata
(ex EN 50020) Explosive atmospheres -- Part 11: Equipment protection by 94/9/EC
intrinsic safety “i” 2014/34/EU
IEC 60079-11:2011
La nuova EN sostituisce: EN 60079-
11:2007 + EN 60079-27:2008 + EN
CEI EN 60079-11:2012 Atmosfere esplosive - Parte 11: Apparecchiature con modo 61241-11:2006. Queste norme hanno
(testo solo in inglese) di protezione a sicurezza intrinseca “i” cessato la presunzione di conformità
il 4.08.2014.

EN 60079-13:2010 Explosive atmospheres -- Part 13: Equipment protection by


IEC 60079-13:2010 pressurized room “p”
E’ in revisione
(vedere elenco progetti)
CEI EN 60079-13:2011 Atmosfere esplosive - Parte 13: Protezione delle
(testo solo in inglese) apparecchiature mediante locali pressurizzati “p”

EN 60079-14:2014/AC:2016 Explosive atmospheres -- Part 14: Electrical installations


IEC 60079-14:2013/COR1: 2016 design, selection and erection
----
CEI EN 60079-14:2015 Atmosfere esplosive - Parte 14: Progettazione, scelta e
(testo bilingue) installazione degli impianti elettrici

EN 60079-15:2010 Explosive atmospheres -- Part 15: Equipment protection by Armonizzata


IEC 60079-15:2010 type of protection “n” 94/9/EC
2014/34/EU
CEI EN 60079-15:2012 Atmosfere esplosive - Parte 15: Apparecchiature con modo E’ in revisione.
(testo bilingue) di protezione “n” (vedere elenco progetti)

Explosive atmospheres - Part 17: Electrical installations


EN 60079-17:2014
inspection and maintenance
IEC 60079-17:2013
(ex EN 50281-1-2 e poi ex EN 61241-17)
----
CEI EN 60079-17:2015 Atmosfere esplosive - Parte 17: Valutazione verifica e
(testo bilingue) manutenzione degli impianti elettrici

EN 60079-18:2015 Explosive atmospheres -- Part 18: Equipment protection by Armonizzata


IEC 60079-18:2014 encapsulation “m” 94/9/EC
2014/34/EU

La precedente edizione (2009)


cesserà la presunzione di conformità
CEI EN 60079-18:2016 Atmosfere esplosive - Parte 18: Apparecchiature con modo il 16.1.2018.
(testo solo in inglese) di protezione mediante incapsulamento “m”
E’ in preparazione un emendamento.
(vedere elenco progetti)

36
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

EN 60079-25:2010/AC:2013 Explosive atmospheres - Part 25: Intrinsically safe electrical Armonizzata


IEC 60079-25:2010 systems 94/9/EC
2014/34/EU
CEI EN 60079-25:2012 Atmosfere esplosive - Parte 25: Sistemi elettrici a sicurezza La IEC 60079-25:2010 ha sostituito
----
(testo bilingue) intrinseca la IEC 60079-27:2008.

EN 60079-26:2015 Explosive atmospheres - Part 26: Equipment with equipment Armonizzata


IEC 60079-26:2014 protection level (EPL) Ga 94/9/EC
2014/34/EU

CEI EN 60079-26:2015 Atmosfere esplosive - Parte 26: Apparecchiature con livello La precedente edizione (2007)
(testo solo in inglese) di protezione (EPL) Ga cesserà la presunzione di conformità
il 2.12.2017.

EN 60079-28:2015 Explosive atmospheres -- Part 28: Protection of equipment Armonizzata


IEC 60079-28:2015 and transmission systems using optical radiation 2014/34/EU

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la La precedente edizione (2007)


CEI EN 60079-28:2016 cesserà la presunzione di conformità
presenza di gas - Parte 28: Protezione delle apparecchiature
(testo solo in inglese) il 1.7.2018.
e dei sistemi di trasmissione che utilizzano radiazione ottica

EN 60079-31:2014 Explosive atmospheres -- Part 31: Equipment dust ignition Armonizzata


IEC 60079-31:2013 protection by enclosure “t” 94/9/EC
2014/34/EU

La precedente edizione (2009)


cesserà la presunzione di conformità
Atmosfere esplosive - Parte 31: Apparecchi con modo il 1.1.2017.
CEI EN 60079-31:2015
di protezione mediante custodie “t” destinati ad essere
(testo bilingue)
utilizzati in presenza di polveri combustibili E’ in revisione come IEC.

(vedere elenco progetti)

CLC/TR 60079-32-1:2015 Explosive atmospheres – Part 32-1: Electrostatic hazards –


IEC/TS 60079-32- Guidance
1:2013/AMD1:2017 (ex CLC/TR 50404)
----
CEI CLC/TR 60079-32-1:2016 Atmosfere esplosive Parte 32-1: Pericoli da fenomeni
(testo solo in inglese) elettrostatici - Guida

EN 62262:2002 Degrees of protection provided by enclosures for electrical


IEC 62262:2002 equipment against external mechanical impacts (IK code)
----
CEI EN 62262:2008 Gradi di protezione degli involucri per apparecchiature
(testo bilingue) elettriche contro impatti meccanici esterni (Codice IK)

EN ISO/IEC 80079-20-2: Explosive atmospheres - Part 20-2: Material characteristics - In attesa di armonizzazione
2016 Combustible dusts test methods 2014/34/EU

La parte 1 è ancora allo stadio di


UNI CEI EN ISO/IEC 80079- bozza.
Atmosfere esplosive – Parte 20-2: Caratteristiche dei
20-2:2016
materiali – Metodi di prova per polveri combustibili
(testo solo in inglese) (vedere elenco progetti)

Si è in attesa della pubblicazione del


ISO/IEC 80079-20-2: 2016/ Explosive atmospheres - Part 20-2: Material characteristics - Corrigendum tecnico come EN.
Cor1:2017 Combustible dusts test methods
Come ISO/IEC è già stato pubblicato.

37
Norme

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Explosive atmospheres – Part 34: Application of quality Armonizzata


EN ISO/IEC 80079-34:2011
systems for equipment manufacture (ISO/IEC 80079-34:2011) 94/9/EC
2014/34/EU

La EN ISO/IEC 80079-34:2011
UNI CEI EN ISO/IEC 80079- sostituisce la EN 13980:2002 che ha
34:2012 cessato la presunzione di conformità
Atmosfere esplosive – Parte 34: Applicazione dei sistemi di il 25.05.2014.
EC 1-2012 UNI CEI EN/IEC
gestione per la qualità per la fabbricazione degli apparecchi
80079-34:20
(testo EC 1 solo in inglese) E’ in revisione.

(vedere elenco progetti)

Explosive atmospheres – Part 36: Non-electrical equipment Armonizzata


EN ISO 80079-36:2016 for explosive atmospheres – Basic method and requirements 2014/34/EU
(ISO 80079-36:2016)
La EN ISO 80079-37:2016 sostituisce
la EN 13463-1:2009 che cesserà
UNI EN ISO 80079-36:2016 Atmosfere esplosive – Parte 36: Apparecchi non elettrici la presunzione di conformità il
(testo solo in inglese) destinati alle atmosfere esplosive – Metodo e requisiti di base 31.10.2019.

Explosive atmospheres – Part 37: Non-electrical equipment


for explosive atmospheres – Non-electrical type of Armonizzata
EN ISO 80079-37:2016 2014/34/EU
protection construction safety “c”, control of ignition sources
“b”, liquid immersion “k” (ISO 80079-37:2016)
La EN ISO 80079-37:2016 sostituisce
la EN 13463-5:2011, la EN 13463-
Atmosfere esplosive – Parte 37: Apparecchi non elettrici 6:2005 e la EN 113463-8:2003,
UNI EN ISO 80079-37:2016 destinati alle atmosfere esplosive - Tipo di protezione non che cesseranno la presunzione di
(testo solo in inglese) elettrica per sicurezza costruttiva “c”, per controllo della conformità il 31.10.2019.
sorgente di accensione “b”, per immersione in liquido “k”

EN 60529:1991 +A1:2000
+A2:2013 Armonizzata
Degrees of protection provided by enclosures (IP Code) 2006/95/EC
IEC 60529:2001 ed. 2.2
Consol. Am 1&2 2014/35

La EN 60529:1991/A1:2000 ha
CEI EN 60529:1997+A2:2014 cessato la presunzione di conformità
CEI EN 60529:1997+A1:2000 Gradi di protezione degli involucri (Codice IP) il 3.10.2016.
(testo bilingue)

Legenda
I riferimenti delle norme internazionali (IEC) sono riportate in blu.
I riferimenti delle norme nazionali (numero e titolo in italiano) sono riportati in verde, così come l’eventuale disponibilità del testo solo in inglese,
bilingue oppure, a scelta, in italiano o inglese.
Nell’ultima colonna sono fornite alcune indicazioni: se la norma è già armonizzata o in attesa di armonizzazione, la direttiva di riferimento (in
arancione il riferimento alla direttiva ATEX 2014/34/EU), oppure se non è richiesta l’armonizzazione (in questo caso non è indicata alcuna diretti-
va) e altre informazioni sull’attuale stato/stadio della norma, l’avvio di revisioni o modifiche e il rimando all’elenco dei progetti.

Ufficio Tecnico Normativo ACIMGA Maggio 2017

38
Norme

AGGIORNAMENTO QUADRO PROGETTI


DI NORMA GENERALI DI SICUREZZA

Progetti di norma di riferimento per la Direttiva


“Macchine” e per la Direttiva “ATEX”

39
Progetti

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Acoustics - Determination of sound power A luglio 2015 la bozza è stata approvata; la fase
EN ISO 3743-2:2009 rev levels of noise sources using sound pressure successiva è l’invio del testo all’ultima votazione
- Engineering methods for small, movable prima di diventare norma
ISO/DIS 3743-2 sources in reverberant fields - Part 2: Methods
for special reverberation test rooms 2006/42/EC

E’ attesa la pubblicazione entro maggio 2017


Acoustics - Determination of sound power come EN.
levels of noise sources using sound pressure
EN ISO 3745:2012/FprA1
- Precision methods for anechoic and semi- La ISO è già stata pubblicata a aprile 2017.
anechoic rooms (ISO 3745:2012/DAM 1:2015)
2006/42/EC

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2018.01.
Acoustics - Noise emitted by machinery and
EN ISO 11200:2014/prA1 equipment – Guidelines for the use of basic
A gennaio 2017 è stata fatta circolare una bozza
standards for the determination of emission
per raccogliere eventuali commenti entro maggio
ISO 11200:2014/DAmd1 sound pressure levels at work station and at
2017 sia come ISO sia come EN.
other specified positions – Amendment 1
2006/42/EC

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2017.11.
Acoustics - Noise emitted by machinery and
EN ISO 11202:2010/prA1 equipment - Determination of emission sound
A settembre 2015 è stato deciso la messa allo
pressure levels at a work station and at other
studio di un emendamento sia come ISO sia come
ISO 11202:2010/NP Amd1 specified positions applying approximate
EN.
environmental corrections
2006/42/EC

prEN ISO 12001 rev Acoustics - Noise emitted by machinery A settembre 2015 la bozza è stata approvata;
and equipment - Rules for the drafting and la fase successiva è l’invio del testo all’ultima
ISO/DIS 12001 presentation of a noise test code votazione prima di diventare norma.

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2019.03.
prEN ISO 13849-1 Safety of machinery – Safety-related parts of
control systems – Part 1: General principles for
A fine aprile 2017 è stata approvata la messa allo
ISO/AWI 13849-1 design
studio della nuova edizione della norma sia come
ISO sia come EN.

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2018.04
prEN ISO 13851 Safety of machinery – Two-hand control devices
– Functional aspects and design principles Entro luglio 2017 dovrebbe essere fatta circolare
ISO/NP 13851 (ex EN 574) una bozza per raccogliere eventuali commenti.

2006/42/EC

Entro maggio 2017 è previsto l’avvio dell’ultima


prEN ISO 13854 Safety of machinery – Minimum gaps to avoid votazione della bozza finale, prima di diventare
crushing of parts of the human body norma sia come ISO sia come EN.
ISO/DIS 13854 (ex EN 349)
2006/42/EC

40
Progetti

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2017.09.
prEN ISO 13857 rev Safety of machinery – Safety distances to
La bozza è stata approvata, sia come ISO sia come
prevent hazard zones being reached by upper
EN, con vari commenti che saranno esaminati nella
ISO/CD 13857 and lower limbs
prossima riunione prevista a giugno 2017.

2006/42/EC

Entro maggio 2017 è previsto l’avvio dell’ultima


prEN ISO 14118 Safety of machinery – Prevention of unexpected votazione della bozza finale, prima di diventare
start-up norma sia come ISO sia come EN.
ISO/DIS 14118 (ex EN 1037)
2006/42/EC

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2019.03.
EN ISO 19353:2016/prA
Safety of machinery – Fire prevention and fire A maggio 2017 la prima bozza dell’emendamento
protection – Amendment 1 è stata approvata, sia come ISO sia come EN, con
ISO 19353:2015/CD Amd 1
alcuni commenti che saranno esaminati dal WG.

2006/42/EC

A aprile 2017 la bozza è stata approvata (voti


Safety of machinery – Trapped key interlocking negativi di Italia e Belgio) con vari commenti che
ISO/DTS 19837
devices – Principles for design and selection saranno esaminati nella prossima riunione prevista
a maggio 2017.

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2019.02.

prEN ISO 20607 A gennaio 2017 è risultato che la maggior parte


Safety of machinery – Instructions for use dei Paesi (ad eccezione dell’Italia) abbia espresso
ISO/CD 20607 parere favorevole alla stesura di questa nuova
norma sia come ISO sia come EN.

2006/42/EC

A febbraio 2016 a livello ISO è stata approvata


la proposta di messa allo studio di questa nuova
norma.

A breve sarà approvata questa proposta anche a


Safety of Machinery -- Mechanical safety
livello CEN (come prevede il Vienna Agreement).
ISO/AWI 21260 data for physical contacts between moving
L’attività sarà comunque in capo a ISO.
machinery and people
Il titolo della norma sarà rivisto, anche lo scopo
e l’introduzione saranno maggiormente chiariti;
ora l’esigenza maggiore è raccogliere dati e
statistiche.

A gennaio 2017 è stata approvata (con parere


Safety of machinery – Supporting protective
ISO/NP TR 22053 negativo di Italia e Francia) la proposta di messa
system
allo studio di questa nuova norma.

41
Progetti

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

A marzo 2017 è stata fatta avviata l’ultima


Safety of machinery – Relationship with ISO
votazione che terminerà a giugno 2017.
FprEN ISO/TR 22100-1 12100 - Part 1: How ISO 12100 relates to type
–B and type C standards (ISO/TR 22100-1:2015)
La ISO è già stata pubblicata nel 2015.

Safety of machinery – Relationship with ISO A gennaio 2017 è stata approvata la proposta di
ISO/PWI TR 22100-4 12100 - Part 4: Guidance and consideration of messa allo studio di questa nuova parte della serie
related security aspects 22100.

FprEN 62046
Safety of machinery - Application of protective Ipotesi di pubblicazione:
equipment to detect the presence of persons 2018-01.
IEC 62046 ed.3.0

prEN 62061 Safety of machinery – Functional safety A febbraio 2017 è stata proposta una sua
of safety-related electrical, electronic and revisione, come IEC (successivamente sarà
IEC 62061 ed.2.0 programmable electronic control systems coinvolto anche SO) e come EN.

Ipotesi di pubblicazione:
Safety of machinery – General requirements for 2017-07.
cableless control systems of machinery
FprEN 62745
Si è in attesa della pubblicazione come EN.
Safety of machinery - Requirements for Da sincronizzare con 60204.
IEC 62745 ed.1.0
the interfacing of cableless controllers to
machinery Come IEC è stata già pubblicata la prima edizione
all’inizio del 2017.

Legenda
I riferimenti delle norme internazionali (ISO e IEC) sono riportati in blu.
Nell’ultima colonna sono fornite alcune indicazioni: la/le direttive di riferimento ai fini dell’armonizzazione, la data ipotizzata in cui dovrebbe
essere disponibile la norma e lo stato di avanzamento del progetto. Le informazioni riportate in blu si riferiscono specificatamente a ISO e IEC.

Ufficio Tecnico Normativo ACIMGA Maggio 2017

42
Progetti

AGGIORNAMENTO QUADRO PROGETTI


DI NORMA GENERALI DI SICUREZZA

Progetti di norma di riferimento


per la Direttiva “ATEX”

43
Progetti

RIFERIMENTO TITOLO NOTE

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


norma: 2017.10.
prEN 14460 rev Explosion resistant equipment
2014/34/EU

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


prEN 60079-0
Explosive atmospheres - Part 0: Equipment - norma: 2017.08.
General requirements
IEC 60079-0 Ed.7
2014/34/EU

EN 60079-7:2015/ prA1
Explosive atmospheres – Part 7: Equipment Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare
protection by increased safety “e” norma: 2018.01.
IEC 60079-7/AMD1 Ed.5

FprEN 60079-13 Explosive atmospheres - Part 13: Equipment Ipotesi pubblicazione: 2017.06.
protection by pressurized room “p” and
IEC 60079-13 Ed.2 artificially ventilated room “v” 2014/34/EU

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


prEN 60079-15
Explosive atmospheres -- Part 15: Equipment norma: 2017.08.
protection by type of protection “n”
IEC 60079-15 Ed.5
2014/34/EU

EN 60079-18:2015/ prA1 Ipotesi avvio ultima votazione: 2017.11.


Explosive atmospheres -- Part 18: Equipment
protection by encapsulation “m”
IEC 60079-18/AMD1 Ed.4 2014/34/EU

Explosive atmospheres -- Part 31: Equipment


IEC 60079-31 Ed.3 Ipotesi pubblicazione: 2019.04
dust ignition protection by enclosure “t”

Explosive atmospheres -- Part 20-1: Ipotesi pubblicazione: 2017.06


prEN ISO/IEC DIS 80079-20-1 Material characteristics for gas and vapour
classification -- Test methods and data 2014/34/EU

Explosive atmospheres - Part 20-2: Material A marzo 2017 è stata decisa la stesura di un
EN ISO/IEC 80079-20-2: characteristics - Combustible dusts test Corrigendum tecnico.
2016/prAC methods
Come ISO/IEC è già stato pubblicato.

Ipotesi avvio ultima votazione prima di diventare


prEN ISO/IEC 80079-34
Explosive atmospheres – Part 34: Application norma: 2017.12.
of quality systems for equipment manufacture
ISO/IEC CD 80079-34 Ed.2
2014/34/EU

Legenda
I riferimenti dei progetti internazionali (IEC e ISO) sono riportati in blu.
Nell’ultima colonna sono fornite alcune indicazioni: l’eventuale direttiva di riferimento ai fini dell’armonizzazione, la data ipotizzata in cui dovreb-
be essere disponibile la norma e lo stato di avanzamento del progetto. Le informazioni in blu si riferiscono specificatamente a IEC e ISO.

Ufficio Tecnico Normativo ACIMGA Maggio 2017

44
Progetti

45
www.acimga.it