Sei sulla pagina 1di 9

Gil AZZETTIsenese

NO
Settimanale gratuito di informazione edito da Alsaba Grafiche • Anno III • numero 126 • Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell’8 aprile 2008 • www.alsaba.it
Chiuso in redazione il 2 novembre 2010 • Tiratura 9.000 copie • Stampato su carta 100% riciclata con marchio ecologico “Angelo Blu”

La scienza
alla portata
di tutti alle pagine 8 e 9
cultura Gil AZZETTIsenese
NO 4 3

LunedìLibri
aiuta a rileggere
la storia d’Italia
A pezzi
e bocconi
Risorgimento raccontato Giuliano Catoni

Tre incontri, tra novembre e dicembre, per-


metteranno anche ai senesi di entrare in pie-
meglio l’Italia di oggi. Stefano Pivato – oggi
anche Rettore dell’Università di Urbino – ha
Un ministro
no nelle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità
italiana. Tra le tante iniziative previste, quelle
dedicato uno studio importante alle canzoni
“politiche” che hanno accompagnato la storia brutto e cattivo
legate alla tradizionale rassegna di LuneDiLi- italiana, e si soffermerà su quell’Inno degli Ita-
bri saranno incentrate, quest’anno, proprio liani di Goffredo Mameli che è diventato con Tornato il granduca in Toscana alla fine di luglio del 1849, fu rista-
bilita la censura sulla stampa. Nei libri , quella che è stata chiamata
su questo tema. Tre lunedì con tre punti di l’avvento della democrazia il nostro inno na-
“l’ineffabile imbecillità dei castrapensieri” metteva i puntolini al posto
vista diversi, ad opera di tre storici che hanno zionale. Lucio Villani, cui si deve anche ulti- di parole come libertà, fratellanza, catene e così via. In questo clima
affrontato problematiche differenti ma che mamente la cura di della collana di DVD Ita- operava come ministro dell’interno un senese, Leonida Landucci, di-
serviranno, nell’insieme, ad immergersi con liani allegati a “Repubblica” – Storie e Storia scendente da una famiglia patrizia cittadina.
cognizione di causa negli eventi che costelle- di un popolo dal 1861 a oggi – ha raccontato Raggiunta una certa fama come economista e autore di alcuni saggi
ranno il 2011 per ridare memoria alla nascita nel suo ultimo libro, Bella e perduta, la storia pubblicati sul “Giornale agrario toscano”, Landucci si era iscritto poco
più che ventenne alla mazziniana “Giovine Italia” col nome di Campa-
dello stato italiano e riportare riflessione sulla della grande avventura romantcia e risorgi-
nella. I suoi biografi ricordano un caloroso brindisi da lui pronunciato
sua storia e i suoi problemi. mentale che ha portato all’unità del paese. a Firenze, nella sede dell’Accademia dei Georgofili, in onore dell’in-
Paul Ginsborg è uno dei massimi storici eu- Attraverso di loro e con il loro aiuto, cerche- glese Richard Cobden, paladino dell’abolizione dei dazi doganali sulle
ropei del Risorgimento (soprattutto della remo di entrare dentro il grande dibattito importazioni del grano. Eletto poi senatore nel giugno 1848, Landucci
Repubblica veneziana di Daniele Manin) sulla natura del Risorgimento e sui problemi entrò come ministro delle finanze nel breve governo Capponi e più
ma è anche autore della più fortunata storia risolti o lasciati aperti dall’unità del paese, tardi – da ministro dell’interno del restaurato governo granducale –
divenne un accanito persecutore dei suoi ex compagni mazziniani, ren-
dell’Italia repubblicana. E nel suo ultimo sulle vicende successive e sul ruolo e le carat-
dendosi odioso per i suoi rigidi sistemi polizieschi e attirando sulla sua
volumetto – Salviamo l’Italia – interroga il teristiche dello Stato italiano, sul difficile ma persona, fra l’altro esteticamente poco favorita da madre natura, aspre
Risorgimento e fa parlare i protagonisti del- affascinante tema della identità degli italiani e critiche dei liberali e dei democratici.
la sua vittoriosa avventura per comprendere del loro rapporto con la patria. Uscendo una mattina dalla sua casa fiorentina, trovò scritto sul muro:
“Per screditar col nome le Termopili / venne un altro Leonida nel
mondo; / chiamate Serse e ditegli / che ci ammazzi, per grazia, anche
Dal Festival versi per la pace e la libertà il secondo”.
Anche il padre Tommaso Pendola fu sfiorato dal rigore repressivo del
Landucci, che in una lettera del 15 giugno 1850, dovette giustificare
Si svolgerà a Siena, il 5 e il 12 novembre “convinti come siamo che anche i versi sono alcune voci circolanti sul conto dello Scolopio, rassicurandolo sull’opi-
2010 alle ore 17.30 presso la Chiesa della contenti quando la gente si incontra, come nione che sul benefattore dei sordomuti aveva il governo. “Io non ho
Maddalena, la prima edizione del festival recitava un verso del poeta Izet Sarajlic e mai – scriveva il ministro – né dai rapporti, né dai miei colleghi raccol-
internazionale di poesia “Poeti in libertà: che idealmente poniamo in epigrafe ai no- to parola sul vostro conto [..] Ora nulla di nuovo che meriti a sapersi.
L’opposizione che ripronunzia nella stampa sempre più violenta, sarà
Incontri internazionali di poesia per la coo- stri incontri”.
causa probabilmente che venga da Vienna l’ordine della soppressione
perazione e per la pace”, ideato ed organiz- Il 12 novembre, a conclusione delle lettu- dei giornali. Già è stata avanzata tal domanda ed io dubito che vi si
zato dall’Associazione Culturale Macondo re dei poeti ed in anteprima nazionale per debba insistere, nel qual caso voi vedete bene che il governo toscano
(www.macondosiena.it) e finanziato dalla le sale, verrà proiettato “La mia Toscana”. dovrà cedere. Ecco a che porteranno gli abusi”.
Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Questo filmato, che vede come protagoni- In altre lettere scritte a Stanislao Grottanelli de’ Santi, provveditore
dall’Ente per il Diritto allo Studio della sta John Malkovich, si articola in un dialogo dell’Università di Siena, Landucci fa continui accenni ai “briganti”,
ai “pazzi birbi” e ai “rossi”, contro i quali si compiace di aver preso
Toscana. aperto su dieci parole chiave del nostro tem-
provvedimenti in occasione di una loro riunione, organizzata a Siena
All’evento parteciperanno poeti provenienti po, tra lo stesso Malkovich e Daniele Magri- il 16 agosto 1850, quando – per segno di riconoscimento – avevano
dagli Stati Uniti e dall’Europa, con un par- ni, giornalista e direttore di «Toscana Tv»: deciso di usare un braccialetto di seta con croce nera al polso sinistro.
ticolare riguardo per i poeti legati al nostro da Toscana a futuro, in 12 minuti, un piccolo Caduto il governo granducale, Landucci fu costretto a fuggire da Fi-
territorio. Il 5 novembre leggeranno le pro- viaggio sulla potenza e la renze travestito. Rifugiatosi a Roma, rientrò in Toscana due anni dopo
prie opere Sinan Gudževic (Serbia/Croazia), suggestione delle parole. e qui – accusato di aver collaborato all’ ”Osservatore Romano” – subì
vari attacchi e vessazioni da parte di funzionari governativi. Ancora
Paolo Maccari (Italia), Sotirios Pastakas Alla realizzazione del nel 1862, in una lettera all’amico Mario Allegretti, preside del R.
(Grecia), Maria Teresa Santalucia Sci- festival hanno inoltre col- Liceo di Pisa, scriveva: “Il prender stanza in Siena mi viene escluso
bona (Italia) e Abdulah Sidran (Bo- laborato la “Sala Rosa” […] Oltre le passioni comuni a tutte le altre città, havvi in quella il
snia). Il 12 sarà invece il turno di (Università degli Studi desiderio di vendetta dei non pochi che furono mortificati per dispo-
Francis Combes (Francia), Matia di Siena), l’Associazione sizione di altro Governo […] Il ministro Rattazzi sembra che voglia
rimettere la musarola all’Orso [ cioè a Garibaldi] e se a ciò riuscisse,
Curci (Italia), Paul Polansky (Usa) Istituto Gramsci Sene-
svanirebbero tutti i motivi di apprensione. Ma se, anzi che riuscire,
e Caterina Trombetti (Italia). se e l’Associazione “Casa o artificiosamente il facesse infuriare o l’Orso il soprafacesse, allora
Le performance poeti- della Poesia” di Salerno. gravissimo diventerebbe il pericolo e la salute dipenderebbe solo dalla
che saranno interval- L’iniziativa è promossa dal- località prescelta”.
late da assaggi di la Provincia di Siena e dal Nove anni dopo Landucci morì e fu sepolto a Villa Croci, presso Ca-
vini e formaggi del Forum provinciale della coo- stelnuovo Berardenga. Nel 1913 però i suoi resti , per volontà dei fa-
miliari, furono tumulati nel cimitero senese della Misericordia, sotto
territorio, con l’in- perazione e solidarietà inter-
un epigrafe che, fra l’altro, recita: “Dei dettami che la coscienza sua
tento di recuperare nazionale, con il patrocinio dicea retti, i buoni e i tristi lo esperimentarono severamente tenace”.
le atmosfere conviviali della Regione Toscana e
della poesia delle origini, del Comune di Siena.
4 3 Gil AZZETTIsenese
NO cultura 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 Gil AZZETTIsenese
NO 4 5

clima di fiducia per


il mercato dell’arte
I tre del Capodanno
Al
Contrario
Nell’ambito del Corso di Mercato dell’arte e dell’an-
tiquariato tenuto dal professor Giancarlo Graziani, il
Ce.St.Art. (centro studi economici e giuridici sull’ar-
te) ha presentato uno studio che ha l’obiettivo di
misurare il mercato dell’arte. In occasione dell’in-
contro “IVA e Diritto di seguito: altre zavorre per il
Roberto Barzanti
Mercato dell’Arte italiano?”, lo IULM di Milano e il
Monte dei Paschi di Siena hanno realizzato una ri-
cerca finalizzata a studiare gli investimenti in pittu-
ra antica, moderna e contemporanea. L’Università
ha seguito le compravendite sul mercato primario
Tutti turisti?
Monsignor Arcivescovo non le manda a dire: “I senesi
dell’arte analizzando le transazioni nelle gallerie, – ha tuonato – non conoscono il loro passato e la loro
mentre la banca ha analizzato il mercato secon- storia!”. Come dargli torto? Il senso della storia è ovun-
dario studiando i risultati delle aste internazionali.
que in declino. I riferimenti al passato sono perlopiù

Una Lega per il Chianti


Particolare attenzione è stata rivolta ai vincoli nor-
mativi e fiscali del mercato italiano e al comparto cerimoniosi e rituali, quando non mediati da un’aned-
dell’Arte Antica. Alla presentazione dei risultati del- dotica buona solo per far fare due risate. La nostalgia
la ricerca erano presenti Mario Negri, Preside della Piazza del Campo e la città tornano a ospitare la grande musica. A salutare l’anno nuovo in per l’altro ieri è un comprensibile sentimento personale,
Facoltà di Arti, Mercati e Patrimoni della Cultura, Piazza del Campo a Siena ci saranno infatti Paolo Belli e la Big Band, Irene Grandi e Giusy non certo un atteggiamento motivato dal desiderio di
Pietro Ripa, dirigente addetto dell’Area Pianifica-
zione, Research e Investor Relations della Banca Tradizionale cerimonia in Duomo per un rito ormai secolare Ferreri. Un cast di eccezione in un format unico, pensato appositamente per il Capodanno 2011. una conoscenza critica di quanto è accaduto. Viviamo
L’obiettivo è quello di offrire ai senesi e ai turisti un binomio di qualità artistica e originalità. maledettamente conficcati nel presente, navigando nello
Monte dei Paschi di Siena e Stefano Stanzani, re-
sponsabile scientifico Ce.St.Art. Dalla ricerca sono È stato celebrato nella Cattedrale di Siena il Capi- L’evento, infatti, è appositamente pensato per Siena. Sarà organizzato da Action Agency srl di spazio senza tempo e luogo di Internet. Certo: non man-
emersi diversi punti di spiccato interesse. Innanzi- tolo Annuale della Lega del Chianti. Si è così ripe- Milano, agenzia di eventi e di comunicazione, su cui è caduta la scelta del Comune di Siena. Tra cano eccellenti mostre sullo splendore misterioso del
tutto, c’è da dire che il positivo clima di fiducia che tuto uno dei più importanti riti del Chianti, dove le tante arrivate, per qualità, capacità di attrazione e budget il progetto di Action Agency è stato Rinascimento o sulla prosecuzione all’inverosimile di
da inizio anno ha pervaso il mercato dell’arte è pro- più di sette secoli fa nacque la Lega. Gli scopi che scelto come quello più efficace per Sienae la giunta ha dato il via libera all’iniziativa che ha come stilemi neomedievali , che nelle architetture sopravvivo-
seguito anche nel terzo trimestre 2010, a sostegno da allora animano la sua azione sono proteggere, main sponsor la Banca Monte dei Paschi di Siena spa. no fino alla prima metà del Novecento. Si può affermare
dell’ipotesi che la crisi che ha duramente colpito il
tutelare e preservare questa “Terra”. L’accoglien- senza tema di smentita che probabilmente Siena è una
mercato nel 2009 sia ormai superata. Ottima è sta-

Miranduolo, dieci anni di scavi


ta anche la performance del comparto dei “Dipinti za in Duomo, la partecipazione dell’Arcivescovo delle città che dedica un’attenzione tra le più assidue a
antichi. Nei primi 9 mesi del 2010 si sono registrate di Siena e del Vescovo Ausiliare di Firenze, come iniziative (cicli di conferenze, libri, strenne, opuscoli, di-
complessivamente, in tutti e tre i comparti analiz- di alcune delle massime autorità ecclesiastiche re- battiti) che hanno per oggetto la riflessione sul passato,
zati (antico, moderno e contemporaneo), variazioni gionali, hanno testimoniato il riconoscimento isti- La Società Archeòtipo – Servizi per i beni prossimo o remoto. E non manca una diffusa curiosità.
a/a del fatturato nettamente positive. Inoltre, è stato tuzionale della Lega del Chianti e del suo ruolo. Le culturali – celebra sabato 30 ottobre con In certuni alberga una divorante mania collezionistica.
visto che la dinamica dei prezzi medi riflette il nuovo
antiche rivalità tra Siena e Firenze sono ormai su- una visita guidata al Castello di Miranduo- Gli eruditi che rovistano nelle pieghe della storia patria
atteggiamento di prudenza sulle vendite finalizzato
a limitare i tassi di unsold con una contrazione che perate nella Lega e l’intesa è confermata dalla scelta lo, nella Val di Merse, la sua decima cam- non sono in gran numero, anche se non direi che siano
c’è stata per tutto il 2008 fino alla prima metà del di alternare negli anni l’evento annuale a Siena e pagna di scavi. Ci terrà inoltre una con- “troppo pochi”. Si è, però, spezzato – questo è il punto –
2009, che è stata seguita da un costante rialzo fino Firenze. Il capitolo è stato segnato dalla nomina ferenza del prof. Marco Valenti dal titolo il rapporto , più o meno autentico, più o meno illusorio,
al I trimestre 2010, e infine da una stabilizzazione dei nuovi Legati e delle nuove Dame, ammessi nel “Dieci anni di scavi a Miranduolo: risultati che induceva a legare le vicende contemporanee alla sto-
del prezzo medio fino al III trimestre 2010. Nel duel- 2010. La cerimonia è stata scandita dal rito che si i risvolti rossi per quelli d’Onore. Chi è stato inve- e prospettive” alla Biblioteca Comunale di ria di una comunità che si pretendeva unitaria, dotata di
lo del 2009 tra Arte Antica ed Arte Contemporanea
è stata la prima a spuntarla con una performance
ripete ormai da secoli ed è stato recitato dagli Inve- stito lo ha portato in braccio per indossarlo dopo Chiusdino. La particolarità di questo scavo senso o addirittura di fini. Al posto della Storia ecco una
assoluta migliore. Oltre al buon andamento dei di- stendi che il Capitano Generale Giovanni Ricasoli- la proclamazione. è che si tratta del primo dell’era del web miriade di storie, e ciascuno si prende cura di quelle che
pinti antichi, si riscontra un interesse crescente per Firidolfi, con un simbolico triplice colpo di maglio Dopo la Santa Messa delle Investiture presieduta 2.0: le notizie sull’antico complesso medie- gli stanno a cuore: per hobby. Il fenomeno ha dimensio-
i disegni, dalla base d’asta generalmente più eco- sulle spalle, proclama nuovi eletti. dall’Arcivescovo di Siena, Mons. Antonio Buon- vale e sui ritrovamenti si possono trovare ni ciclopiche e investe massicciamente la cultura europea
nomica, gli arredi, le porcellane e i libri antichi. I Legati e le Dame si sono ritrovati alle 9:30, nel cristiani, e concelebrata dal Vescovo Ausiliare di su Facebook in tempo reale. almeno dai primi decenni del XX secolo. La mentalità
Infine è stato constatato che, concentrandosi per
Palazzo della Soprintendenza per i Beni Storici. Il Firenze, è seguita la solenne cerimonia con cui il Il Dipartimento di Archeologia Medievale storicistica batte da un pezzo in ritirata. Nessuno si az-
un attimo sul contesto italiano, va sottolineato che il
regime di tassazione sulle opere d’arte risulta forte-
corteo, guidato dal Capitano Generale, affiancato Capitano Generale ha insignito Legato di Collare, dell’Università di Siena ha portato avanti zarderebbe più a esaltare la Storia come “magistra vitae”,
mente penalizzante: le aliquote IVA sono più elevate dalle alte cariche della Lega del Chianti, alle 10:15 la massima onorificenza della Lega del Chianti, lo scavo con sistemi all’avanguardia, come come maestra di vita, come deposito di buoni esempi da
rispetto a quelle di molti altri Paesi, e lo schema si è diretto alla volta della Cattedrale. I Legati e le Mons. Riccardo Fontana. È stato inoltre insignito il 3D laser scanning del rilievo o l’analisi al imitare. Franco Fortini con aspra severità morale diceva
regressivo del diritto di seguito svantaggia i proprie- Dame hanno indossato il “robone”, la veste sim- a Legato Ad Honorem, il Prof. Franco Scaramuzzi, carbonio 14 dei reperti vegetali. I risultati che, oggi come oggi, aggirandoci per le vie delle nostre
tari delle opere di minor valore. bolo dell’appartenenza alla Lega: bordeaux con i Presidente dell’Accademia dei Georgofili e già Ma- sono disponibili a tutti attraverso il sito, amate antiche città, siamo tutti in transito, tutti turisti.
risvolti gialli per Legati e Dame d’Opera, oro con gnifico Rettore dell’Università di Firenze. dove è possibile scaricare ogni tipo di do-
cumentazione.

Abbadia, il vecchio cinema rivive con il 3D


Negli anni trenta i no chiuso i battenti e questo rischio c’è stato anche per il multimediali, videogiochi con qualsiasi consolle e tante
minatori dell’Amiata cinema badengo, che ha deciso di reagire adeguando la altre attività educative e culturali. L’intervento avrà un
costruivano con le proprie braccia il primo centro di sua offerta al passo con i tempi. L’intervento di ammo- costo complessivo di circa 130mila euro e potrà contare
aggregazione culturale e ricreativo di Abbadia San Sal- dernamento tecnico della struttura è previsto nel mese su un contributo regionale di oltre 38mila euro, prove-
vatore. Il Cinema Teatro Amiata diventa oggi un cinema di novembre e permetterà di proiettare film in digitale, niente dal Bando europeo per la digitalizzazione delle
3D, rispondendo a pieno alla crisi del settore. Da diversi film in 3D, dirette via satellite di spettacoli dal vivo – sale cinematografiche, su 37mila euro erogati dal Co-
anni, soprattutto le piccole sale, registrano un calo di quali concerti, opere liriche, appuntamenti teatrali e bal- mune di Abbadia San Salvatore e su oltre 54mila euro
presenze e un aumento dei costi di gestione. Molte han- letti – oltre che ospitare videoconferenze e presentazioni investiti da Franco Pinzuti, gestore del Cinema.
6 3 Gil AZZETTIsenese
NO 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 sociale università 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 Gil AZZETTIsenese
NO 4 7

Le Terme hanno buone orecchie Ateneo, la confusione regna sovrana


Si rinnova a Rapolano l’appuntamento con lo screening audiologico In attesa delle decisioni del Ministro si moltiplicano le prese di posizione
Si rinnova a Rapolano l’appuntamento con lo dell’Istituto “Pertini” che assicura il trasferimen- Tutti aspettavano che il ministro Gelmini nomi- del Rettore scelto dalla comunità accademica risulti
screening audiologico. Anche quest’anno le Ter- to degli alunni in orario scolastico». nasse, entro la fine di ottobre, il nuovo rettore. opportuna e doverosa. Il Senato ha sempre svolto le
me Antica Querciolaia si sono fatte promotrici «L’otite media secretiva – aggiunge Daniele Li- Anche perché Focardi, sapendosi a fine man- sue funzioni, nel rispetto delle proprie competenze,
di un’iniziativa tesa a prevenire o individuare moni, medico specialista in Otorinolaringoiatria dato, aveva addirittura lasciato l’Italia per un al fine di conseguire gli obiettivi di risanamento e
eventuali disturbi dell’udito tra i bambini, coin- che ha condotto lo screening – è una patologia viaggio. Così non è stato. Non solo il ministro rilancio dell’ateneo. Chiediamo di essere messi in
volgendo le seconde classi delle scuole primarie subdola da un punto di vista clinico, non dà non ha nominato il nuovo rettore ma sembra si condizione di continuare a farlo.
di Rapolano Terme, Serre di Rapolano, Arbia e dolore ma sola ipoacusia, e può condizionare lo sia interessata al curriculum del decano, il pro- Walter Bernardi, Maurizio Botta, Tommaso Detti,
Asciano, in collaborazione con l’Istituto com- sviluppo cognitivo - intellettivo, riducendo l’at- fessore Paul Corner, che in quanto decano ap- Donato Donati, Roberto Guerrini, Maria Luisa Pa-
prensivo “Sandro Pertini”. La scorsa settimana, tenzione scolastica del bambino». punto avrebbe dovuto prendere in mano le re- delletti, Roberto Venuti, Luca Verzichelli, Alexan-
oltre cento bambini sono stati sottoposti a visi- «Tra gli alunni delle seconde classi sottoposti a dini dell’Ateneo. Ma anche in questo caso non dro Furia (rappresentante degli studenti), Pierluigi
te gratuite all’apparato uditivo per individuare screening – aggiunge lo specialista dello stabi- ci sono stati ancora pronunciamenti ufficiali. Mainieri (rappresentante degli studenti), Michele
eventuali problemi di sordità rinogena (otite limento termale – il 76% è risultato normale, Probabile che nelle prossime ore il quadro si Mondelli (rappresentante degli studenti).
media secretiva) e disfunzioni della tuba di Eu- mentre il 23% ha presentato segni patologici. chiarisca. Intanto Angelo Riccaboni ha scritto Chi governa dunque in questo delicato frangente
stachio, problematica di frequente riscontro in Dall’analisi dei dati, abbiamo notato che la sem- nella giornata di martedì 2 novembre una let- l’Ateneo? Il direttore amministrativo reggente ha
epoca pre-scolare e scolare. plice osservazione da parte dei genitori e delle tera ai componenti della comunità universitaria a sua volta inviato una lettera in cui spiega perché
«Dal 2005 ad oggi – spiega il direttore generale insegnanti non ha permesso di evidenziare la che di seguito riportiamo: è da considerarsi a tutti gli effetti ancora in carica,
delle Terme Antica Querciola, Alessandro Fab- quasi totalità dei bambini risultati affetti da oti- Ai componenti della nostra comunità universi- nonostante sia decaduto, il rettore Focardi.
brini – i nostri specialisti hanno visitato 744 alun- te; inoltre, circa il 70% dei bambini segnalati per taria In risposta alle reiterate richieste di chiarimen-
ni delle scuole del comprensorio, facendo attività disattenzione scolastica ha riportato diagnosi di Il ritardo nella firma del decreto della mia nomi- ti, formali ed informali, ricevute in questi giorni,
di prevenzione, ma soprattutto permettendo un normalità timpanometrica. Oltre ai trattamenti na a rettore alimenta e protrae il clima di incer- ed anche al fine di fugare i timori di un assoluto
corretto inquadramento terapeutico dei bambi- convenzionali, le cure inalatorie con acque sul- tezza che da troppo tempo sta caratterizzando il vuoto istituzionale, credo sia utile precisare che il
ni risultati positivi agli screening. Un’iniziativa furee sono ampiamente riconosciute come vali- nostro Ateneo. decreto rettorale con cui mi sono state attribuite
importante, dunque, che portiamo avanti gra- da e naturale scelta non solo terapeutica, ma an- Si tratta di una situazione assai grave, che spe- le funzioni di Direttore Amministrativo Reggente
tuitamente, in collaborazione con la direzione che profilattica, riguardo questa forma di otite». riamo sia quanto prima risolta nel rispetto della prevede la durata di tali funzioni fino alla nomina
volontà della nostra comunità e nel ritorno alla indipendente rispetto alle strumentalizzazioni politi- del Dirigente titolare. Quindi, tutti i provvedimenti

“Marcondiro” a Giocolenuvole Krea, una buona formazione normale vita istituzionale. La mancanza di una guida
certa e i ritardi operativi che ne deriveranno rendono
che che sembrano in atto intorno all’Università, per
logiche che la travalicano e nelle quali non dobbiamo
di competenza esclusiva del Direttore Amministrativo
continueranno a poter essere validamente sottoscritti.
ancor più complicata la nostra situazione finanziaria, essere coinvolti. Cordiali saluti.
Giocolenuvole è sempre più presente sul territorio. Cresce e si conferma infatti Nuova iniziativa gratuita nel campo della formazione. Proprio formare operatori già di per sé non facile, anche per la decisione di non Solo così, insieme, esprimendo il massimo rispetto per Il Direttore Amministrativo Reggente
l’impegno sul territorio della cooperativa, composta di donne imprenditrici e volontari in grado di gestire spazi culturali con una web radio interna e di sviluppare coprire tempestivamente il vuoto amministrativo le istituzioni, superando qualsiasi divisione interna e Avv. Ilaria D’Amelio
professioniste dell’educazione. Il nido comunale “Marcondiro” di Buoncon- competenze su uno strumento di comunicazione sempre più diffuso è l’obiettivo venutosi a creare il 15 settembre e per la scoperta di conservando lucidità e senso di responsabilità, possia- La confusione, come si vede, regna sovrana. Dal
vento, gestito da Ar.Si coop e recentemente inaugurato, è stato infatti affidato del nuovo corso di formazione, Krea, promosso dal Circolo Arci Centro – che ha nuovi debiti nei confronti dell’Agenzia delle entrate. mo e dobbiamo evitare che venga messa in discussione Palazzo Comunale intanto fanno sapere che il sin-
alle operatrici di Giocolenuvole. Il nuovo servizio educativo, ospitato nei locali sede in Via di Città, 101 a Siena. Il corso di formazione sarà finanziato dal Cesvot in Il desiderio di un futuro diverso, chiaramente espli- la storia, il prestigio e l’autonomia del nostro Ateneo. daco Maurizio Cenni e il presidente della Provincia
della capanna del vecchio Poderuccio, in via Caduti di Rigosecco, è il frutto di collaborazione con l’Associazione culturale d’arte Didee, Arcisolidarietà provinciale citato nel voto del 21 luglio, implica che il risana- Angelo Riccaboni Simone Bezzini stanno per incontrare (l’appunta-
un lavoro sinergico che ha visto impegnati Giocolenuvole e Ar.Si. coop con il di Siena, l’Associazione Straligut! e l’Associazione Giovani Artisti Senesi. Il corso, mento finanziario e amministrativo sia accompagna- Anche una parte consistente del Senato Accademico mento è fissato per la prima mattina di mercoledì 3
contributo della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, della Regione Toscana previsto dal 20 novembre al 12 febbraio e aperto fino a un massimo di 15 iscritti, pre- to da una forte progettualità e da iniziative di rilan- ha preso posizione chiedendo al ministro la nomina novembre) i presidi di facoltà con i quali verificare
e del Comune di Buonconvento. vede 40 ore di lezione, con lavori di gruppo ed esercitazioni, e 20 ore per sviluppare cio della reputazione del nostro Ateneo, garantendo del rettore eletto. Di seguito la presa di posizione i prossimi passi. Si sa per certo che molti esponenti
“Marcondiro” nasce su un luogo che ha un significato storico e sentimentale un progetto pratico che permetterà di applicare quanto è stato appreso in aula. Le maggiore equità e trasparenza negli interventi. Su della maggioranza del Senato Accademico: del centro destra (il senatore Quagliarello, il segreta-
molto importante: nel dopoguerra nell’aia del Poderuccio, durante le operazio- iscrizioni sono già aperte e si chiuderanno sabato 13 novembre. La partecipazione è questi punti ho basato la mia proposta e ricevuto I sottoscritti membri del Senato Accademico dell’Uni- rio della Lega di Siena, Giusti) hanno chiesto a gran
ni di disinnesto di un ordigno, infatti, persero la vita sei persone, di cui quattro gratuita e al termine del corso a coloro che hanno partecipato ad almeno i due terzi la vostra fiducia. Perché ciò si realizzi è necessario versità degli Studi di Siena ribadiscono vivissima voce il commissariamento mentre altre forze politi-
bambini. Oggi, la struttura è completamente ristrutturata e arredata da una delle ore complessive verrà rilasciato un attestato di partecipazione che sarà conse- il convinto contributo di tutte le componenti della preoccupazione per il ritardo nell’insediamento del che (l’onorevole Ceccuzzi del Pd e Cannamela, se-
ditta specializzata in arredi per la prima infanzia, accoglie fino a trentasei bam- gnato nel corso della giornata di chiusura. nostra Comunità, docenti, personale tecnico e am- Rettore eletto e invitano il Ministro a dare seguito gretario di Sel) hanno richiesto al Ministro la nomi-
bini dai 6 a 36 mesi e si sviluppa su due piani collegati da un ascensore interno: Il corso ha tra i suoi obiettivi primari quelli di sviluppare competenze tecniche e rela- ministrativo, studenti. quanto prima alle previste procedure di nomina per na del nuovo rettore e comunque decisioni rapide.
al piano terra c’è la sezione dei lattanti – unica nel territorio limitrofo – e la zionali adeguate per creare una redazione di una web radio, gestire e animare questo Da parte mia, ribadisco la più ferma volontà di essere il non aggravare la già difficile situazione dell’ateneo. I Inutile fare previsioni, sia sulla nomina del rettore,
cucina. Il primo piano, invece, è dedicato ai bambini più grandi e sul retro c’è strumento orientandolo verso il mondo giovanile e affrontando argomenti quali mu- rettore di tutti, seguendo un’impostazione fortemente sottoscritti ritengono che, in assenza di accertati mo- sia sulle inchieste della magistratura. Non resta che
un ampio giardino corredato di giochi. sica, teatro, arte, associazionismo, ma anche sociale, partecipazione e volontariato. istituzionale, così da mantenere l’Ateneo pienamente tivi di invalidità delle procedure di voto, la nomina aspettare.
8 3 Gil AZZETTIsenese
NO 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 Gil AZZETTIsenese
NO 4 9
Pagine a cura di
Nicola Panzieri

Una kermesse di tre settimane


La Toscana fa un tuffo nella scienza lungo tre settimane. E’ al via l’edizione 2010 di “Pianeta Galileo”,la grande kermesse
Galileo La scienza nella vita quotidiana
Niente di meglio delle parole di Alberto Monaci, Presidente del Consiglio Regionale toscano e di Stella

e il suo
della cultura scientifica che anche questa volta coinvolgerà le città toscane con incontri, lezioni, spettacoli ed eventi aperti Targetti, vicepresidente della Regione Toscana per presentare le iniziative di Pianeta Galileo:«Tre setti-
al pubblico, affiancati da un ricco cartellone teatrale. Protagonisti assoluti, i giovani. La rassegna, che è organizzata dal mane di incontri, iniziative, lezioni. Sulla scienza, il fare scienza, la scienza nella realtà della vita quotidia-
Consiglio regionale della Toscana insieme alle tre università di Firenze, Pisa e Siena e all’Ufficio scolastico regionale, na. La settima edizione di Pianeta Galileo, che inizierà il 29 ottobre 2010, sarà la conferma di un percorso
presenta un variegato calendario di appuntamenti, legati da un “leit motiv”: avvicinare la gente al mondo della ricerca e di divulgazione e conoscenza della cultura scientifica particolarmente dedicato ed incentrato sulle giovani
della scienza in modo semplice, diretto, comprensibile ma non banale. La scienza chiama e la Toscana risponde, dunque, generazioni. Nel difficile quadro della finanza pubblica, che investe anche la Toscana, il Consiglio re-
con la settima edizione di Pianeta Galileo, inaugurato venerdì 29 ottobre presso l’Aula Magna dell’Università di Firenze. gionale ha deciso di confermare il proprio importante impegno su un evento che vuole essere, davvero,

pianeta
Dopo i saluti di Alberto Tesi, rettore dell’Università di Firenze; Alberto Monaci, presidente del Consiglio regionale della porta di accesso all’amore per la scienza, ad un mondo di studio, lavoro, impegno sulle orme di Galileo e
Toscana; Daniela Lastri, consigliera segretario dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea toscana; Marco Maria Massai, dei tantissimi protagonisti della scienza che hanno dato lustro alla Toscana. Un obiettivo condiviso dalle
Università di Pisa; Vincenzo Millucci, Università di Siena; Cesare Angotti, direttore Ufficio scolastico regionale, tutti principali “fabbriche” della scienza, le Università ed il mondo della scuola toscana, che da tempo condi-
pronti ad entrare nel vivo del percorso di divulgazione e conoscenza della cultura scientifica: la kermesse si è aperta con vidono le nostre iniziative e attività, volte a promuovere la crescita culturale e sociale dei giovani toscani.
la Lectio Galileiana del fisico teorico Riccardo Barbieri alle prese con la “torta cosmica”, ovvero: di che materia è fatto Sarà un’edizione, questa del 2010, con al centro i giovani: i giovani saranno gli utenti delle principali atti-
l’universo? vità, lezioni di docenti universitari che torneranno a parlare fra i banchi delle scuole che li videro studen-
Si chiude il 20 novembre, con la IV edizione del Premio internazionale Giulio Preti, conferito a studiosi che si sono ti, ad esempio, con conferenze e spettacoli. Ma i giovani saranno anche protagonisti, perché consistente
distinti per l’apporto al dialogo tra scienza e democrazia. Quest’anno il riconoscimento andrà al matematico americano
Francis William Lawvere: a lui si deve il teorema di punto fisso che porta il suo nome. Nel mezzo, tante piccole perle: In tutta sarà l’apporto informativo e divulgativo di giovani ricercatori magari poco conosciuti ma di indiscusso
valore scientifico.

la Toscana
una conferenza che racconta il Bolero di Ravel da un punto di vista scientifico, provando a spiegare quanta matematica Ancora una volta Pianeta Galileo metterà, per tre intense settimane, al centro dell’attenzione il mondo
si nasconde dietro un piacevole ascolto musicale o che cosa succede nell’aria quando si diffondono le onde sonore (in della scienza, per confermare la Toscana come regione di umanesimo ma anche di scienza, protagoni-
programma a Firenze il 2 ed il 19 novembre, a Siena il 9 novembre, a Marina di Carrara il 20 novembre); la mostra sta dunque di un binomio che vuol farsi sempre più inscindibile, testimonianza viva ed evidente della
“Minivulcanologi” realizzata da Sissa MediaLab e Istituto nazionale di geofisica, che racconta il viaggio di un gruppo di iniziative volontà di tutta una comunità regionale di giocare e vincere la sfida dell’innovazione, che proprio dalla
bambini alla scoperta del mondo dei vulcani (dal 4 al 15 novembre a Pisa, dal 17 novembre al 7 dicembre a Grosseto); ricerca scientifica e dal suo sviluppo trae i suoi risultati. Il sogno di Pianeta Galileo è quello di far inna-
lezioni nel nuovo acquario di Livorno; il convegno “Scienza e fantascienza oggi”, in cui gli esperti si confronteranno per promuovere morare della scienza e della conoscenza quanti più ragazzi possibile, che nel futuro, magari, un giorno,
per delineare quale sia il confine tra fantasia e realtà quando si tratta di scoperte scientifiche (8 novembre a Firenze al ripensando alla genesi di una brillante carriera nel campo delle scienze, ricorderanno, con piacere, quale
Gabinetto Vieusseux); e, ancora, giornate da ricercatori per gli studenti delle scuole superiori, attività di laboratorio, la cultura scintilla primordiale del loro impegno, portatore di frutti di interesse e beneficio collettivo, una qualche
osservazioni astronomiche, convegni al Gabinetto Vieusseux su matematica, musica, scienza. Anche quest’anno inoltre, lezione, un qualche incontro, una qualche visita di quelle offerte da Pianeta Galileo. Quel giorno il nostro
tutto dedicato ai più giovani, è in programma “Primo incontro con la scienza”: attraverso la lettura di opere di divulga-
zione scientifica di qualità, offerte dal Consiglio regionale alle scuole, gli studenti potranno interessarsi a temi scientifici e
scientifica impegno nell’organizzazione e sostegno di questa iniziativa avrà avuto il giusto premio Buon “Pianeta
Galileo” 2010!». Le iniziative sono state propagandate attraverso spot televisivi messi in onda da tutte le
incontrare di persona gli autori che risponderanno a tutte le loro domande e al loro desiderio di sapere. tv regionali, da depliant illustrativi e da pagine nella stampa toscana.

Lezioni, incontri e visite ai musei scientifici nel programma senese


Sarà una settimana all’insegna di lezioni-incontro mo Mazzoni, dell’Università di Firenze, Marco Mo- il Laboratorio tattile olfattivo presso Palazzo Delta- ri, dirigente scolastico del Liceo classico Volta. Da martedì 2 a martedì 9 no-
e visite guidate. Anche a Siena la kermesse Pianeta sconi, dirigente scolastico dell’Istituto Poliziano, e glia di Buonconvento (contatti: labaccuniversale@ Giovedì (4 novembre), l’appuntamento, sempre alle vembre è possibile effettuare
Galileo, voluta dal Consiglio regionale per promuo- Vanna Pellegrini, direttore del Planetario Poliziano. unisi.it; tel. 0577 23245); il Museo Civico per la ore 11,30, è all’ITCG Bandini di Siena (via Cesare visiste guidate all’Accademia
vere la cultura scientifica, inizia con un calendario Sabato 6 novembre alle ore 11,30 l’ultima lezione preistoria del Monte Cetona e Parco Archeologico Battisti 11)con la lezione-incontro “La matematica dei Fisiocritici di Siena (Pra-
ricco di eventi. incontro di questa prima settimana galileiana, inti- e naturalistico di Belverde di Cetona (contatti: tel. dei giochi per computer”. Partecipano Marco Fran- to di Sant’Agostino 2) pre-
Dopo l’interessante incontro di martedì al Liceo tolata “Elogio della mente”, è in programma all’ISIS 0578 237632 www.ctnet.it/museo/cetona/parco); il ciosi, dell’Università di Pisa, e Marta Paoli, dirigente notandosi all’indirizzo web
Scientifico Volta di Colle Val d’Elsa su “Didattica e Caselli di Siena (via Roma 67). Partecipano Tomma- Museo nazionale dell’Antartide – sezione di Siena scolastico dell’ITCG Bandini. www.accademiafisiocritici.it
divulgazione scientifica: un caso in bioastronomia” so Castellani, di Formascienza, e Valeria Bertusi, di- (via Laterina 8; contatti: tel. 0577 233892 www.mna. Al Liceo classico e scientifico Poliziano di Montepul- o al numero telefonico 0577
al quale hanno partecipato Simonetta Pellegrini, rigente scolastico ISIS Caselli. it, mnaUna settimana all’insegna di lezioni-incontro ciano (via San Martino 14) venerdì (5 novembre) alle 232940.
assessore all’Istruzione della Provincia di Siena, Molto ricco anche il calendario delle visite guidate. e visite guidate. A Siena l’esordio di Pianeta Galileo, ore 11,30 è in programma la lezione “Il planetario E’ possibile visitare, sempre
Franco Frati, dell’Università di Siena, Enzo Gallori, Da martedì 2 a martedì 9 novembre è possibile visi- la kermesse voluta dal Consiglio regionale per pro- nella didattica dell’astronomia”. Partecipano Massi- su prenotazione, anche il
dell’Università di Firenze, e Marco Rustioni, del Li- tare con l’aiuto di una guida l’Accademia dei Fisio- muovere la cultura scientifica, inizia con un calenda- mo Mazzoni, dell’Università di Firenze, Marco Mo- Laboratorio tattile olfattivo
ceo scientifico Volta, spazio mercoledì 3 novembre, critici di Siena (Prato di Sant’Agostino 2) prenotan- rio ricco di eventi. sconi, dirigente scolastico dell’Istituto Poliziano, e presso Palazzo Deltaglia di
alle ore 11,30, alla lezione – che si tiene al Liceo clas- dosi all’indirizzo web www.accademiafisiocritici.it o Si comincia martedì (2 novembre) alle ore 11,30 al Vanna Pellegrini, direttore del Planetario Poliziano. Buonconvento (contatti: la-
sico Volta di Colle Val d’Elsa (Viale dei Mille). Titolo al numero telefonico 0577 232940. Liceo Scientifico Volta di Colle Val d’Elsa (Viale dei Sabato (6 novembre) alle ore 11,30 l’ultima lezio- baccuniversale@unisi.it; tel.
dell’incontro: “L’archeologia e le scienze sperimen- È possibile visitare, sempre su prenotazione, anche Mille) con la lezione-incontro “Didattica e divulga- ne incontro di questa prima settimana galileiana, 0577 23245); il Museo Civico per la preistoria del del Monte Amiata, nel comune di Piancastagnaio
tali”. Partecipano Emanuele Papi, dell’Università di zione scientifica: un caso in bioastronomia” intitolata “Elogio Monte Cetona e Parco Archeologico e naturalistico (contatti: tel. 0577 788004, www.abiesalba.com,
Siena, e Sabrina Pirri, dirigente scolastico del Liceo al quale partecipano Simonetta Pellegrini, della mente”, è in di Belverde di Cetona (contatti: tel. 0578 237632, info@abiesalba.com).
classico Volta. assessore all’Istruzione della Provincia di programma all’ISIS www.ctnet.it/museo/cetona/parco); il Museo nazio- Infine, nel programma troverà spazio anche l’am-
Giovedì 4 novembre, l’appuntamento, sempre alle Siena, Franco Frati, dell’Università di Siena, Caselli di Siena (via nale dell’Antartide – sezione di Siena (via Laterina biente. Da venerdì 5 a sabato 6 novembre infatti (il
ore 11,30, è all’ITCG Bandini di Siena (via Cesare Enzo Gallori, dell’Università di Firenze, e Roma 67). Partecipa- 8; contatti: tel. 0577 233892, www.mna.it, mna@ venerdì alle ore 17 e il sabato alle ore 15) presso la
Battisti 11)con la lezione-incontro “La matematica Marco Rustioni, del Liceo scientifico Volta. no Tommaso Castel- unisi.it); i Musei del sistema museale universitario Riserva naturale del Pigelleto, nel comune di Pia-
dei giochi per computer”. Partecipano Marco Fran- Il giorno successivo, mercoledì (3 novem- lani, di Formascien- senese (contatti: tel. 0577 234148); l’Osservatorio castagnaio, si terrà un’iniziativa dal titolo “Stage di
ciosi, dell’Università di Pisa, e Marta Paoli, dirigente bre) alle ore 11,30, la lezione si tiene in- za, e Valeria Bertusi, astronomico dell’Università di Siena (via Roma 56; riflessione sulle opportunità educative dell’ambien-
scolastico dell’ITCG Bandini. vece al Liceo classico Volta di Colle Val dirigente scolastico contatti: tel. 0577 234685, 0577 234677, www.uni- te” con la partecipazione di Luigi Folco e Claudio
Al Liceo classico e scientifico Poliziano di Montepul- d’Elsa (Viale dei Mille). Titolo dell’in- ISIS Caselli. si.it/fisica, marchini@unisi.it, millucci@unisi.it); il Leonzio, dell’Università di Siena, e di Renato Sca-
ciano (via San Martino 14) venerdì 5 novembre alle contro: “L’archeologia e le scienze spe- Molto ricco anche il Planetario Poliziano di Montepulciano (contatti: tel. pigliati, del Centro didattico della direzione della
ore 11,30 è in programma la lezione “IL planetario rimentali”. Partecipano Emanuele Papi, calendario delle visite 0578 758785, http://liceipoliziani.com, planetario@ Riserva naturale (per prenotazioni: Patrizia Benetti
nella didattica dell’astronomia”. Partecipano Massi- dell’Università di Siena, e Sabrina Pir- guidate. liceipoliziani.com); Riserva Naturale del Pigelleto tel. 0577241312).
10 3 Gil AZZETTIsenese
NO 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 finanza economia 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 Gil AZZETTIsenese
NO 4 11

Raccolto gestito: nasce Trigano: alla FIOM comune di sinalunga:


protesta sindacale
una nuova grande realtà la maggioranza assoluta La CGIL, la CISL e la SULPM hanno denuncia-
to l’incomprensibile atteggiamento di rigidità
dell’Amministrazione Comunale di Sinalunga
Stipulato un accordo per la 3.800 sportelli. Il nuovo Gruppo Nelle elezioni di rinnovo della RSU dell’azienda sulla contrattazione integrativa aziendale dei di-
nascita del maggiore operato- punta a rafforzare l’innovazione Trigano, i candidati della lista FIOM hanno otte- pendenti. Azioni di protesta potranno eventual-
re indipendente nel panorama di prodotto e di servizio in modo nuto la maggioranza assoluta. La segreteria della mente recare ai cittadini disagi.
Nonostante un responsabile e costruttivo at-
italiano del risparmio gestito. da rispondere in misura sempre FIOM CGIL di Siena ringrazia così i lavoratori:
teggiamento delle organizzazioni sindacali in
Banca Monte dei Paschi di Sie- maggiore alle mutate esigenze del «Ancora una volta i lavoratori della Trigano SpA, occasione del trasferimento della Farmacia
na, Banca Popolare di Milano e mercato ed ai bisogni dei clienti, nota azienda produttrice di autocaravans della Val Comunale – e con essa dei 5 dipendenti – ad
Clessidra Sgr per conto del Fon- facendo leva sulle eccellenze ge- d’Elsa Senese, hanno confermato il loro deciso ap- altra Azienda (operazione questa che avreb-
do Clessidra Capital Partners II stionali delle due Sgr e sull’espe- prezzamento nei confronti del sindacato dei metal- be permesso all’Amministrazione Comunale di
(i “Partners”) annunciano infatti rienza nella gestione delle reti meccanici della CGIL. rientrare nei tetti di spesa sul personale come
richiesto dalla Finanziaria), il Comune di Sina-
la nascita del maggior operatore distributive. In occasione delle elezioni di rinnovo della RSU, su
lunga ha perseverato nel suo atteggiamento
indipendente nel settore dell’as- L’obiettivo della nuova realtà è un totale di 9 seggi disponibili, ben 7 sono stati at- ostile al tavolo di confronto. In primo luogo, non
set management in Italia, nonché quello di ottenere nei prossimi tribuiti a candidati della lista FIOM CGIL, conse- sono stati presentati i dati di bilancio richiesti
uno dei principali in Europa, con tre anni un sensibile incremento gnando a questo Sindacato addirittura un delegato dai sindacati e relativi alla spesa per il perso-
oltre 40 miliardi di asset in gestio- della quota di mercato e rilevanti in più rispetto alle precedenti elezioni. nale. Seconda di poi, non è stato giustificato il
ne. La nuova realtà nasce attra- sinergie di ricavo che potranno Un risultato che consolida il sostegno a favore della comportamento adottato col Decreto Legislativo
“Brunetta”.
verso un’alleanza strategica che derivare dalla maggiore pene- FIOM CGIL di Siena di tanti lavoratori, memori
Per i prossimi tre anni le norme governative
prevede il passaggio di Prima Sgr e Anima Sgr sotto trazione del Gruppo nel mercato, anche attraver- dei notevoli avanzamenti di tutela generale ottenuti hanno bloccato i rinnovi contrattuali ma non
il controllo di una Holding partecipata dai Part- so l’ulteriore sviluppo delle reti di distribuzione. proprio grazie alla perseveranza, serietà ed affida- l’aumento delle tariffe dei servizi, della luce, del
ners, che svolgerà le funzioni di coordinamento e di Importanti iniziative volte al conseguimento di bilità dimostrate nel tempo da questa organizzazio- gas e dei prezzi al consumo dei beni di prima
indirizzo strategico. L’operazione mira a dar vita a sinergie di costo verranno realizzate già a partire ne sindacale di categoria; caratteristiche fra l’altro necessità. Quindi le organizzazioni sindacali
un polo indipendente di produzione e di supporto dal prossimo anno per permettere, contemporane- riconosciute in più di un’occasione anche dalle caso della Trigano, valutano in base ai risultati ot- ritengono il comportamento dell’Amministra-
zione Comunale di Sinalunga incomprensibile e
alle diverse reti distributive dei prodotti d’investi- amente, una sempre maggiore efficienza operativa. controparti datoriali. tenuti.
dannoso sia nei confronti dei cittadini che degli
mento di Prima e Anima, in grado di consolidare la Le posizioni di Presidente e Amministratore Dele- Chi pensava di far leva sulle menzogne, diffon- La FIOM ringrazia tutti i lavoratori e le lavoratrici stessi dipendenti. I sindacati concludono dichia-
loro posizione di leadership nel mercato italiano del gato della Holding verranno ricoperte rispettiva- dendo infamie a discredito della FIOM e dei suoi che hanno voluto riconfermare la loro fiducia, con- rando che in assenza di risposte positive saran-
risparmio gestito. mente dal dott. Giuseppe Zadra, già Presidente del delegati, dovrà purtroppo ricredersi e al contem- divisione e sostegno rispetto all’azione sindacale no costretti ad indire un’assemblea pubblica e
L’incontro dei punti di forza delle due Sgr, che Consiglio di Ammininistazione di Prima Holding po riflettere sul fatto che i lavoratori non si fanno che in questa azienda i delegati FIOM hanno da proclamare lo sciopero generale di tutti i dipen-
inizialmente rimarranno società separate, porta ad Spa, e dal dott. Maurizio Biliotti, Direttore della incantare facilmente dalle vane parole di chi veste sempre saputo condurre con responsabilità e fer- denti del Comune.
elementi di distintività pressoché unici nel panora- Divisione Organizzazione, IT e Operations di BPM impropriamente i panni della vittima, ma, come nel mezza».
ma nazionale, dando vita ad un Gruppo al servizio ed ex-Direttore Generale di BPM Gestioni Sgr. Il
di oltre 150 diversi operatori di mercato (tra reti dott. Francesco Minelli sarà uno dei due Vice-Pre-
bancarie e reti di promotori) di cui due reti ban- sidenti in rappresentanza di Clessidra Sgr. Il secon-
carie di rilievo nazionale (BMPS e BPM) con oltre do verrà nominato dal Gruppo Montepaschi.

Banca Mps, assemblea a dicembre


Il giorno 3 dicembre 2010 alle ore 09,00 pres- 2006/43/CE).
so l’auditorium di Viale Mazzini 23 a Siena, è Paschi Gestioni Immobiliari S.p.A., MPS Im-
convocata l’Assemblea Straordinaria di Banca mobiliare S.p.A., Banca Antonveneta S.p.A. e
Monte dei Paschi di Siena S.p.A., con seconda MPS Investments S.p.A. sono totalmente con-
convocazione prevista all’occorrenza per il gior- trollate da Banca Monte dei Paschi di Siena
no 4 dicembre 2010, stessa ora e stesso luogo. S.p.A. e pertanto sono parti correlate di Banca
L’Assemblea viene chiamata a deliberare sui se- Monte dei Paschi di Siena S.p.A..
guenti punti all’Ordine del Giorno: il progetto La documentazione prevista dalla normativa vi-
di fusione per incorporazione di Paschi Gestio- gente relativa agli argomenti all’ordine del gior-
ni Immobiliari S.p.A. in Banca Monte dei Paschi no, sarà depositata, a termini di legge, presso
di Siena S.p.A.; il progetto di scissione parziale la sede sociale e la Borsa Italiana S.p.A. e pub-
di MPS Immobiliare S.p.A. a favore di Banca blicata nel sito internet www.mps.it. Tutti i soci
Monte dei Paschi di Siena S.p.A. e di Banca hanno la facoltà di ottenerne copia.
Antonveneta S.p.A.; il progetto di fusione per Sempre in data 3 dicembre 2010 (4 dicembre
incorporazione di MPS Investments S.p.A. in 2010 in seconda convocazione) è stata inoltre
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A.; la mo- convocata l’Assemblea speciale degli azionisti
difica dell’art. 6 dello Statuto sociale; altre mo- di risparmio, alle ore 11,30 – comunque subi-
difiche degli articoli 10, 12, 13, 14, 15, 26 e 30 to dopo il termine dell’assemblea straordinaria,
dello Statuto sociale conseguenti all’emanazione convocata per la stessa data, se successivo alle
del D. Lgs. 27 gennaio 2010, n. 27 (in attuazio- ore 11,30 –, per approvare la delibera proposta
ne della direttiva 2007/36/CE) e del D. Lgs. 27 al quarto punto all’ordine del giorno dell’assem-
gennaio 2010, n. 39 (in attuazione della direttiva blea straordinaria.
12 3 Gil AZZETTIsenese
NO 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 palio il mago di oz 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 Gil AZZETTIsenese
NO 4 13

Due ammonizioni per Strappo


Ariete toro
Pronti, prontissimi, via. Par- Non abboccate. C’è chi vi
tireste adesso, partireste per tende continui tranelli. Re- Annunci Confesercenti
ovunque, partirete comun- state vigili per non prestarvi a
que, ma non con chiunque. questi giochi. Anche dovesse
Di fronte a voi mille possibili saltare fuori la notizia di un Licenze&Lavoro
La Giunta comunale ai sen- Alessio Migheli detto Girolamo con la punizione zione di una “Deplorazione”, di non sanzionare destinazioni, ma non fatevi lavoro esaltante verificate Vendo avviata attività di pizzeria/pub attiva da 13
si del regolamento del Palio della “ammonizione”, di sanzionare la Contra- la Nobil Contrada del Bruco per la presenza di trattenere troppo da chi non sa decidersi: sempre meglio bene che non si tratti di uno scherzo. Potrebbe trattarsi però anni a Sarteano (si) nelle vicinanze del campeg-
soli che male accompagnati o fermati. Scattanti. anche di una cosa seria. Seri. gio internazionale( capienza 5000 persone) con
ha esaminato le proposte da della Selva la punizione di una “Censura”, di un suo mangino a fianco del cavallo durante la
licenza annuale e punte di lavoro stagionale. 90
di sanzione dell’Assessore sanzionare la Contrada del Leocorno con la puni- passeggiata storica. La Giunta ha ritenuto che per Gemelli Cancro coperti totali (45 interni), clientela fissa, arreda-
Delegato per il Palio del 2 una tale infrazione «il momento sanzionatorio Di prova costume non parla Ma non è che con tutte mento ed attrezzatura completi, affitto modico.
luglio 2010 e le memorie possa essere preceduto da una tempestiva opera ancora nessuno eppure a voi queste trasferte di lavoro Richiesta euro 38.000 trattabili, causa trasferi-
è già presa l’ansia. Sì, la pan- qualcuno potrebbe ini- mento all’estero. Disponibilità pressochè imme-
difensive che sono state di sensibilizzazione di tutte le contrade sulla nor-
presentate dalla Contrada L’addio a bianciardi ma in questione; dato atto che in futuro non sarà
cetta c’è e gli addominali non ziare a pensare male? Se diata. Tel: 347 7225435.
sono più quelli di una volta iniziassero a chiedervi di
del Leocorno e dalla Nobil accettata e tollerata durante il Corteo Storico la ma avete ancora davanti mesi portare delle prove sareste Cedesi licenza di attività commerciale alimentare
Contrada del Bruco – men- presenza di persone non autorizzate e non facenti di ginnastica, corsa, nuoto, insomma attività fisica per mi- messi male. Giove consiglia: attenti agli scontrini nel- e non, Torrita di Siena, completamente ristrut-
La città di Siena piange la scomparsa di Fabio Bian-
gliorare. Pigri. le tasche. Doppiogiochisti. turata, causa trasferimento famigliare. Il suben-
tre la Contrada della Selva ciardi, montonaiolo doc, un senese innamorato come parte della Comparsa».
trante può svolgere l’attività sin dal giorno suc-
ha deciso di non presentar- pochi della sua città. Si uniscono al dolore per la Mentre si attendono le proposte sanzionatorie Leone Vergine cessivo. E-mail: dellavanzato.ivan@hotmail.it Tel:
le – e quelle presentate dal scomparsa di Fabio i goliardi delle Feriae Matrico- per il Palio di agosto, in molte contrade è tempo Potrebbe non essere facile 331 9153120 339 5289677.
Qualcuno in famiglia prima o
larum – Fabio era stato il Princeps nel 1978 con il
fantino della Nobile Con- di elezioni. Dopo le conferme di Falciani nel Bru- poi farà dei soldi veri, ne sie- decidere. Se cederete subito
Ristorante di prossima apertura in Valdichiana
soprannome con cui era conosciuto, “Il Belva” – e il (si fa per dire) alle sue lusin-
trada dell’Aquila, Federico co, Zalaffi nella Chiocciola e Coppini nell’Onda, te sicuri. È ormai solo que- cerca allevatori e produttori di agricoltura biolog-
Comitato Amici del Palio, nel quale Fabio aveva rico- ghe potrebbe pensare male
Ghiani detto Strappo, dal l’Oca il prossimo 1 dicembre sarà chiamata a stione di settimane, mesi. ica certificata per attivare rapporti di fornitura di-
perto le cariche di vice-presidente e camerlengo. Ol- di voi. Ma potrebbe pensare
E siete certi anche del fatto retta. interesse per produzioni su tutta la toscana,
fantino della Contrada del tre agli amici del Valdimontone, Fabio si era fatto co- confermare il capitano Marco Bartali, mentre in
che a quel punto si ricorderà ancora peggio se l’attesa do- utili per realizzare menu improntati alla tradizione
Drago, Alessio Migheli det- noscere e apprezzare in tutta Siena per la sua attività altre contrade sono già a lavoro le commissioni vesse essere troppo lunga. E comunque potrebbe venirgli
di voi, con impagabile senso di riconoscenza. Poi sull’impa- contadina. Tel: 328 9385126.
to Girolamo. La Giunta, dunque, ha deliberato di attore nella celeberrima compagnia del “Vernacolo elettorali. Nella Selva, ad esempio, dove il popolo il mal di testa a furia di pensare. Pietose.
gabile ci sarà modo di mettersi d’accordo. Fiduciosi.
Clebbe” di Tambus, che, dopo la recente scomparsa Arezzo-affittasi posteggio mercato del sabato
di sanzionare il fantino della Nobile Contrada di Vallepiatta deve eleggere sia il priore che il ca-
di Lello Brogi, perde un altro dei suoi pilastri. Ci unia- Bilancia Scorpione mattina viale giotto.centrale 8x5 non alimentare.
dell’Aquila, Federico Ghiani detto Strappo con mo volentieri al saluto affettuoso che tutta la città pitano. In scadenza, infine, il mandato dei capita-
Sì il vostro è il segno del per- Momento di cambiamento, tel: 0577-951023.
la punizione di due “ammonizioni” (che faranno ha tributato a questo personaggio, che ha raggiunto ni di Tartuca (Massimo Sportelli) e Valdimontone fetto equilibrio tra intelligenza cari amici dello scorpio-
automaticamente scattare la squalifica per luglio), molti amici nello speciale paradiso dei senesi. (Franco Morandi) che potrebbero essere entram- Sono un ragazzo di 38 anni, cerco lavoro-part-
e bellezza, lo sappiamo. Ba- ne. concedetevi uscite con
time. Come Custode, commesso di negozio ecc.
di sanzionare il fantino della Contrada del Drago, bi facilmente confermati. sta guardarvi e parlarvi per nuove persone, frequentate
Tel: 389 4829051.
capirlo. Ma cercate di non posti sconosciuti. Qualcosa

In Civetta venerdì si stappa il novello


approfittarvene, anche gli al- ne verrà fuori sicuramente. Trentaduenne senese cerca lavoro impiegatizio
tri segni hanno i loro pregi. Se smetterete di guardarvi allo Chi lo sa, magari un nuovo incontro potrebbe cambiarvi sia part-time che full-time. Diplomata come Op-
specchio potrete notarli. Forse. Immodesti. la vita... speranzosi. eratore Tutistico e commerciale con conoscenza
della lingua francese ed inglese e dei programmi
Sagittario Capricorno Microsoft Word ed Excel. Buona predisposizione
La Società “Cecco Angiolieri” della Contrada Priora -”champagneria” ore 20,30 Castellare degli Ugurgeri Giovedì è il giorno perfet- 30 dì conta novembre, con al contatto con il pubblico. Tel: 338 3897941.
to per iniziare la dieta, cari april, giugno e settembre. Ma
della Civetta rende noto il programma del Novello nel -Il Ristoro di Cecco (salsicce, castagne, porchetta ) - cena “A caccia nel bosco” Cercasi responsabile di cantiere. Offriamo: - con-
Sagittari. Se non fosse per è solo il primo e per pensare
Castello cheavrà, come da tradizione, il suo momento ore 20,30 Via Cecco Angiolieri ore 22,30 Piazza Tolomei tratto di lavoro a tempo indeterminato Sede di
quella cena di compleanno alla fine del mese è presto.
clou nello stappo del Vino Novello 2010, alla mezza- -Osteria “La Galleria” musica ed intrattenimento - Disco music con “Fisio Dj” lavoro: Siena e provincia. Tel: 0577/28367.
proprio sabato. Forse lunedì Molti non arrivano alla quarta
notte di venerdì 5. ore 20,30 Castellare degli Ugurgeri DOMENICA 7 NOVEMBRE andrebbe meglio. Ma c’è il settimana, alcuni alla terza, Cedesi ristorante osteria enoteca in siena centro
GIOVEDI 4 NOVEMBRE - cena “Bolliti a bollore” ore 18,00 Castellare degli Ugurgeri pranzo di pensionamento del collega. Riparliamone merco- voi siete già in crisi alla prima. Mirate al finesettimana, in- - zona Fontebranda, 105 metri quadri utili con o
ledì prossimo. Malintenzionati. tanto, e pensate che poi c’è dicembre. Stanchi. senza attrezzatura. buonissimo avviamento. cli-
ore 19,30 Castellare degli Ugurgeri - “champagneria” ore 22,30 Piazza Tolomei - rappresentazione musicata “3 novelle sul vin nuovo”
entela turistica interessante. disponibilità imme-
Via Cecco Angiolieri - Il Ristoro di Cecco (salsicce, -musica live con il gruppo “Ross in cover” di Franco Belli Acquario Pesci diata. Tel: 340 5032779.
castagne, porchetta ) ore 24,00 Piazza Tolomei ore 19,30 Castellare degli Ugurgeri Se continua così, vi converrà Per una volta fate abboccare
cercare di stringere amici- gli altri, lanciate l’amo e re- Centro estetico in zona centrale Siena cerca este-
ore 20,30 Castellare degli Ugurgeri - Lo stappo del Vino Novello 2010 - “champagneria” tista con esperienza full time o part time, rivolg-
- cena: Dario Cecchini (Il macellaio poeta) presenta SABATO 6 NOVEMBRE ore 20,30 Castellare degli Ugurgeri zia con qualche meccanico. state sulla riva ad attendere.
ersi al 338 7726235 oppure 327 6914108.
Donne e motori sono ormai Non il cadavere del vostro
“Solociccia” ore 19,30 Castellare degli Ugurgeri - cena “Fritto, fritto, fritto!”
solo dolori per voi. Con le pri- nemico, come dice il saggio
ore 22,30 Castellare degli Ugurgeri -aperitivo in Società È obbligatorio l’acquisto delle tessere due giorni me rischiate l’esaurimento orientale, ma la bella pescio-
- Disco music “Italian Graffiti” ore 19,30 Via Cecco Angiolieri prima a ciascuna cena. Le tessere sono in vendita Inserimenti ed altri annunci su www.licenzelavoro.it.
nervoso ma con i secondi il dissanguamento economico. lina che potrebbe cadere nella vostra rete. Semmai porta-
VENERDI 5 NOVEMBRE -”champagneria” da lunedì 25 ottobre a venerdì 5 novembre nei pun- L’ideale sarebbe un meccanico donna. Propositivi. tevi da leggere, se l’attesa dovesse protrarsi. Pescatori.
ore 19,30 Castellare degli Ugurgeri -Il Ristoro di Cecco (salsicce, castagne, porchetta ) ti vendita e orari stabiliti. Info: Mauro Lorenzetti

Da adottare Diablo
Inviate le vostre domande e le vostre proposte alla nostra
- aperitivo in Societa ore 20,30 Via Cecco Angiolieri 3388680479; Tommaso Berardinelli 3285875493; So-
redazione: graficaredazione@alsaba.it
ore 19,30 Via Cecco Angiolieri - Osteria “La Galleria” musica ed intrattenimento cietà 0577 285505.
Il Gazzettino
Editore Alsaba Grafiche, Siena

Per seri motivi familiari, Diablo, pastore tede- Direttore responsabile Fabio Di Pietro
sco con pedigree è in cerca di una nuova casa.
Hanno scritto: Leonardo Andrei, Pancrazio Anfuso,
Non va d’accordo con i gatti. Roberto Barzanti, Sonia Boldrini, Giuliano Catoni, Anna
Maria Di Battista, Claudia Gasparri, Lello Ginanneschi,
Nicola Panzieri.

Fotografie Fabio Di Pietro


Grafica di Claudia Gasparri
Per informazioni: Pubblicità RS Service, Siena
Laura 339 81115006 Tel. 0577 531053/247533
0577 563324 (ore serali)
Stampa AL.SA.BA. Grafiche, Siena
anpana.siena.adozioni@gmail.com
http://www.adottaunpelosino.it/index.html Registrazione n. 7 del Tribunale di Siena dell’8 aprile 2008
http://www.adottaunpelosino.myblog.it
14 3 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 bianconero biancoverde 4 mercoledì 3 novembre 2010 4 4 15

Sbornia di Lambrusco Aperitivo con la Pepsi


Con il Sassuolo i bianconeri prendono due gol in pieno recupero perdendo una partita già vinta Con il Cibona Zagabria in Euroleague. Domenica al PalaEstra arriverà Caserta

Il Siena ha perso la testa. L’orientamento, la stra- Cibona Zagabria e Pepsi Caserta per la Montepaschi, che è andata a vincere sul difficilissimo campo del Lietuvos
da. Non c’è altra spiegazione, all’indomani della il borsino del gol saranno i prossimi avversari della Rytas in Lituania. La classifica adesso sorride a Siena, che stasera (mercole-
cocente sconfitta di Modena, maturata contro il Montepaschi. Entrambe affronteran- dì), avrà la possibilità di mettere un altro mattoncino in classifica con il match
Sassuolo nei minuti di recupero, ma netta e meri- Chiedevamo un gol a Calaiò e l’Arciere ne ha no i biancoverdi al PalaEstra. Sono contro il Cibona di Zagabria. Ovvio che l’obiettivo è solo quello di vincere,
tata, al di là del risultato, che sembra raccontare di fatti due. In totale siamo a 4, se ci si aggiun- due partite da vincere per continuare magari anche con un buon margine di vantaggio, che darebbe tranquillità per
una gara combattuta e avvincente. In realtà è stata gono quelli annullati il bilancio non è negativo, il trend positivo di questo inizio sta- il girone di ritorno. In buona sintesi il bicchiere per la Montepaschi in questo
una partita a senso unico, che la fortuna e le circo- anche perché Calaiò viene sistematicamente gione. Il ko a Varese in campionato primo stralcio di stagione è assolutamente quasi pieno, con tanta speranza per
stanze avevano girato a favore del Siena. Il quale sostituito. L’astinenza che comincia a preoc- non ha lasciato strascichi ed è supe- le prossime settimane, decisive per la classifica del girone di qualificazione in
cupare, ora, è quella di Mastronunzio. La “Vi-
non ha avuto la lucidità e la forza di tenersi stretto pera”. Decisivo nelle prime giornate, il bom-
rato al cento per cento. È arrivato in Euroleague, sperando che lo sfortunatissimo Hairston possa tornare presto ad
l’omaggio della sorte. Anzi. Ha continuato a pre- ber proveniente dall’Ancona ha perso un po’ di un momento di grande fatica per la allenarsi con i compagni, dopo i problemi di inizio stagione e l’antipatica ernia
stare il fianco agli attacchi degli emiliani, incapace smalto. squadra, reduce dalla vittoriosa (ma inguinale arrivata nella scorsa settimana, ma già in via di guarigione. Potrà es-
di cambiare il tema tattico, o anche semplicemente Non segna da tre partite, ma al di là del di- faticosissima) trasferta in Lituania e sere lui l’arma in più a partire da gennaio e febbraio per la Montepaschi, che
di opporre una resistenza meno risibile. A Sassuolo giuno sembra un po’ meno presente in campo, soprattutto in una fase in cui la chi- vuole continuare a sognare, come accaduto negli ultimi memorabili anni.
anche perché il Siena non ha dato il meglio
si può perdere, contro una squadra forte che paga mica del gioco si sta lentamente for- Lello Ginanneschi
nelle ultime uscite. Alle spalle, la concorrenza
un avvio disastroso. Ma è il modo che allarma, una preme: Larrondo, Brienza, Paolucci, Immobile.
mando. Ovvio che ci possano essere
ricaduta peggiore di quella di Empoli, con una Occorre riprendere il filo: il Siena ha bisogno delle partite in cui il rendimento si
squadra che non sa proporsi, non lotta, non sa im- dei gol della “Vipera”, che al momento è al di abbassa, soprattutto quando gli av-
porre la propria personalità come faceva non più sotto della propria abituale media realizzativa. versari fanno una partita pressoché
tardi di un mese fa. Ci si aspettavano miglioramenti La medicina è una sola: buttarla dentro. Ri- perfetta ed i muscoli sono affaticati.
scattando l’errore decisivo di Modena.
in tutto: intesa, condizione, capacità di ruotare una Proprio per questo è inutile parlare
rosa di titolari ricca in quasi tutti i reparti. Invece del “fallo di confusione” fischiato a
il Siena regredisce e perde fiducia in se stesso, crea Varese ad un decimo dal termine del
poco, subisce molto. Denuncia carenze gravi anche match. Sarebbe da perdenti attac-
nell’organico, stante la cattiva condizione di Rosset- conte, prime difficoltà carsi a ciò e la Montepaschi non l’ha
tini, di nuovo protagonista in negativo, e il ritardo fatto, con le belle parole avute da Si-
di condizione di Valdez, che come Brienza era fuori mone Pianigiani sui nostri avversari
rosa alla Reggina, con la difesa che priva di Terzi si Il ruolo dell’allenatore, si sa, qualche volta nel dopo partita. Onore e merito a
è ingrato. Conte è partito alla grande, dando
è ritrovata in balia dell’avversario. Una situazione Varese ed a coach Recalcati. Ma an-
immediatamente una fisionomia alla squadra,
complicata, le cui avvisaglie si erano manifestate già un’idea di gioco divertente e redditizia, una diamo avanti. Nell’anticipo tv delle
negli ultimi impegni. L’improvviso calo di condi- dignità a tutti i giocatori della rosa. Forse si 12, domenica prossima al PalaEstra
zione di alcuni protagonisti delle prime giornate, è pensato che tutto fosse già a posto e che si arriverà Caserta, squadra costruita
la scomparsa dal gruppo dei titolari di Troianiello e potesse mettere il pilota automatico per risa- benissimo sulla carta, ma in grande
Carobbio, l’astinenza di Mastronunzio: a Modena lire senza fatica in serie A. Ora il meccanismo crisi di risultati. Verrà a Siena per
si è inceppato, e i riflettori si accendono sulle
ha regalato risposte confortanti il solo Calaiò, che è giocarsi il tutto per tutto e proprio
sostituzioni sempre uguali, sulle difficoltà a
andato a segno due volte e ha regalato un prezioso cambiare in corsa quando la situazione tattica per questo la Mens Sana dovrà prendere la partita con grande cautela, metten-
assist malamente sprecato dalla Vipera. Un Siena è negativa, sulle poche alternative di gioco che do sul parquet tanta intensità fin dal primo secondo. Gli equilibri fra le squadre
troppo brutto per essere vero: ci si potrebbe conso- la squadra mostra di avere. Il pubblico di Siena di questo campionato sono infatti abbastanza vicini, se è vero, come è vero,
lare così, se non fosse la seconda volta che succede è esigente, ma sa applaudire chi lo merita al di che Roma, costruita senza badare a spese con budget altissimo, ha già perso in
fuori casa, dove i bianconeri hanno ottenuto una là del risultato. Malesani docet. È il momento campionato due partite su tre, di cui l’ultima in casa contro Cantù. A punteggio
di lavorare per preparare momenti migliori: c’è
sola vittoria finora. Troppo poco, se si vuole lottare pieno in campionato per adesso c’è soltanto Milano, che però ha perso una
il tempo, le risorse non mancano. Ma qualche
per la promozione. scelta va rivista. partita in casa contro Lubiana in Euroleague, complicandosi il cammino verso
Pancrazio Anfuso il Top 16. Proprio dalla massima competizione europea sono giunte le note liete

Tutti i mercoledì è possibile leggere il settimanale free Il Gazzettino Senese nella versione scaricabile
in pdf grazie a Siena News. Nella home page del giornale elettronico più letto di Siena e provincia
troverete infatti un link che vi permetterà questa operazione.
www.sienanews.it