Sei sulla pagina 1di 53

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag.

2268

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE TOSCANA


VIA GABRIELE DANNUNZIO, 138 50135 FIRENZE TELEFONO: 055 6521400 FAX: 055 6540782/055 617028 TELEX: 570523 COTOSOC Indirizzo Internet: www.figc-crt. org e-mail: crtlnd@figc-crt.org

STAGIONE SPORTIVA 2012 2013

Comunicato Ufficiale N. 54 del 28/03/2013


AUGURI DEL PRESIDENTE DEL COMITATO REGIONALE TOSCANA
Nella ricorrenza della Santa Pasqua, unitamente al Consiglio Direttivo di questo Comitato, desidero porgere a tutte le Societ toscane, agli Enti della F.I.G.C., agli Arbitri, ai Dirigenti, ai Tecnici, ai giocatori ed a tutti coloro che operano nel mondo sportivo, gli auguri pi sinceri di BUONA PASQUA Fabio Bresci

1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.


1.1. COMMISSIONE DISCIPLINARE NAZIONALE
COMUNICATO UFFICIALE N. 78/CDN (2012/2013)
La Commissione Disciplinare Nazionale, costituita dal dott. Sabino Luce, Presidente; dallAvv. Valentino Fedeli, dal Dott. Giulio Maisano, dallAvv. Franco Matera, dal Dott. Roberto Proietti, Componenti; dal Dott. Gianfranco Menegali, Rappresentante AIA; dal Sig. Claudio Cresta, Segretario, con la collaborazione dai sigg. Salvatore Floriddia e Nicola Terra, si riunita il giorno 21 marzo 2013 e ha assunto le seguenti decisioni:

Omissis (198) APPELLO DELLA PROCURA FEDERALE AVVERSO LA DELIBERA DI PROSCIOGLIMENTO DEL SIG. MARCO SCRIVANO (calciatore tesserato per la Soc. ASD Alta Maremma) EMESSA A SEGUITO DI PROPRIO DEFERIMENTO (delibera CD Territoriale presso il CR Toscana - CU n. 35 del 20.12.2012). La Procura Federale, nellambito di un procedimento complesso, con atto del 17 settembre 2012 aveva deferito alla Commissione Disciplinare Territoriale presso il Comitato Regionale Toscano, tra gli altri, il calciatore dilettante Marco Scrivano perch, nel contesto di una gara amichevole non autorizzata, che si era disputata il 14 settembre 2011, in seguito ad una testata che lo colpiva sulla fronte e che gli provocava una ferita profonda con fuoriuscita di sangue, aveva sporto querela contro il suo assalitore, il calciatore antagonista a nome Andrea Sestini, senza la preventiva autorizzazione del Consiglio Federale, con ci violando lart. 30 comma 4 dello Statuto Federale.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2269

LOrgano di giustizia, con decisione il 14 dicembre 2012 e pubblicata sul CU n. 35 di pari data, assolveva dallincolpazione il suddetto calciatore sul presupposto che lo Scrivano aveva tempestivamente depositato listanza prevista dalla norma sopra richiamata, ma che, mancandogli la risposta, si era indotto a presentare ugualmente la querela, attesa limminenza della scadenza dei termini di legge per la sua proponibilit. Aggiungeva, mutuando la decisione su precedenti pronunzie della Corte di Giustizia Federale, che nessun contrasto tra ordinamento federale ed ordinamento statale era configurabile ogniqualvolta, nei casi di vertenze di carattere tecnico, disciplinare ed economico comunque riconducibili a rapporti interni allattivit federale, lapparato giudiziario della FIGC non era in grado di spiegare un intervento diretto. Aggiungeva altres che il fatto posto allorigine del deferimento era avvenuto nel corso di una gara amichevole non autorizzata e quindi, in quanto tale, sottratta al potere disciplinare della stessa FIGC. Formulava nel contempo lauspicio che la norma contenuta nellart. 30 dello Statuto fosse rivisitata attraverso lutilizzazione dellistituto del silenzio assenso o del silenzio rifiuto, da applicarsi entro un termine tale da consentire al tesserato di scegliere se esercitare o meno la tutela dei propri diritti o interessi in sede di giustizia ordinaria, assumendosi scientemente ogni responsabilit in ordine ad eventuali sanzioni da parte della giustizia domestica. Precisava infine che, nel caso in esame, lautorizzazione del Consiglio Federale era stata negata allo Scrivano dopo la scadenza del termine utile per la proposizione della querela. Avverso siffatta decisione insorge la Procura Federale, istando per la revoca della stessa e per la irrogazione a carico del calciatore della sanzione di cui allart. 15 CGS, quantificata nella squalifica di mesi sei. Motiva il ricorso sul presupposto che il fatto era certamente maturato nellambito dellattivit sportiva e quindi rientrante nella competenza della giurisdizione della Federazione e che le argomentazioni adottate dalla Commissione Territoriale non trovavano conforto nella lettera della norma, la quale puniva la presentazione dellazione giudiziaria in assenza di autorizzazione della FIGC, non senza considerare che lo Scrivano, approssimandosi la scadenza del termine per la presentazione della querela, non si era attivato per sollecitare il provvedimento autorizzativo, n aveva considerato la percorribilit di altre possibili azioni a difesa del proprio diritto, consentite dallordinamento federale, come quella, ad esempio, della denuncia delloccorso alla Procura Federale. Lo Scrivano ha fatto pervenire a questa Commissione memoria scritta, che tuttavia non pu essere considerata perch trasmessa fuori termine. Alla riunione odierna comparsa la ricorrente, la quale insiste per laccoglimento della impugnativa, con la conseguente sanzione a carico dello Scrivano, conforme a quella chiesta in primo grado. Il ricorso fondato. Appare evidente che lo Scrivano, assumendo liniziativa della querela senza lautorizzazione del Consiglio Federale, ha violato lart. 30 comma 4 dello Statuto Federale, che subordina a detta autorizzazione il ricorso alla giurisdizione statale in deroga al vincolo di giustizia, sancito dal comma 3 della stessa norma. N pu sostenersi la tesi che, mancando detta autorizzazione, il tesserato non abbia tutela; il richiamato comma terzo della norma, facendo riferimento ai gradi interni di giustizia federale, prevede infatti che, esauriti questi, la controversia tra soggetti tesserati possa essere portata a cognizione dellAlta Corte di Giustizia Sportiva o del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport presso il CONI, offrendo cos un ampio spettro di tutela del diritto che, nellambito sportivo, si ritiene leso. Del pari inconferente la tesi del primo Giudice che il vincolo di giustizia sarebbe stato inapplicabile nel caso in esame perch la lesione subta dal calciatore si era verificata nellambito di una gara amichevole non autorizzata; il comma 1 del richiamato art. 30 dello Statuto, rivolgendosi ai tesserati, alle societ affiliate ed a tutti i soggetti, organismi e loro componenti che svolgono attivit rilevante per lordinamento federale, assegna preminente rilievo allo status di tesserato e di affiliato FIGC, dal quale discende lobbligo del rispetto statutario; a siffatto obbligo lo Scrivano, in quanto calciatore tesserato, doveva attenersi, atteso anche che lincidente aveva coinvolto la responsabilit di altro calciatore tesserato FIGC, a nulla rilevando che esso era maturato nel contesto di una gara amichevole non autorizzata, costituente comunque unespressione di attivit sportiva di livello agonistico.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2270

La decisione di primo grado deve essere pertanto revocata con irrogazione a carico dello Scrivano della sanzione richiesta ai sensi dellart. 15 comma 1 inciso b CGS. P.Q.M. accoglie il ricorso, revoca la decisione impugnata, infligge al calciatore Scrivano Marco la sanzione della squalifica di mesi 6 (sei). Omissis

Il Presidente della CDN Dott. Sabino Luce Pubblicato in Roma il 21 marzo 2013 Il Segretario Federale Antonio Di Sebastiano Il Presidente Federale Giancarlo Abete

2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.


2.1. ALLEGATI
Si allega al presente C.U.: Circolare n. 45 del 25/03/2013 della L.N.D. riguardante 5 per mille 2013

3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE


3.1. Consiglio Direttivo
Nessuna comunicazione

3.2. Segreteria
3.2.1. ORARIO UFFICIALE INIZIO DELLE GARE
Si ricorda a tutte le Societ che da domenica 31 MARZO 2013 fino a tutto il 27 APRILE 2013 compreso, le gare ufficiali dovranno avere inizio alle ore 15.30. Effettuandosi sullo stesso campo due gare di categoria diversa, quella inferiore dovr avere inizio alle ore 13.30. Mentre le gare del Campionato Juniores Regionale dovranno avere inizio 30 dopo lorario ufficiale.

3.2.2. LIMITE RITARDO TOLLERATO PER I CAMPIONATI ECCELLENZA, PROMOZIONE, PRIMA E SECONDA CATEGORIA

DI

Si avvertono le Societ partecipanti ai campionati a margine ch,e per le ultime QUATTRO gare in calendario, il tempo di attesa previsto dall'art. 54 punto 3 delle N.O.I.F. viene limitato a 20' (venti minuti primi) in applicazione del punto 3 del predetto articolo e ci per ragioni di classifica.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2271

3.2.3. VARIAZIONE DATE ED ORARI GARE


Si comunica che, allo scopo di assicurare la massima regolarit nello svolgimento dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria e Juniores Regionale, per tutte le gare nelle ultime QUATTRO giornate di gara non saranno concesse variazioni (posticipo, anticipo, cambio orario, ecc.) a quanto previsto dal calendario. Questo Comitato Regionale si riserva, peraltro, di esaminare la possibilit di autorizzare, in deroga, spostamenti di data e di orario per le gare nelle quali sono impegnate Societ, che per la loro posizione di classifica, non siano interessate alla promozione od alla retrocessione.

3.2.4. MIGLIORE FORMAZIONE


Reputiamo opportuno rammentare che le Societ della Lega Nazionale Dilettanti sono tenute a schierare, nelle gare di Campionato, la loro migliore formazione. La trasgressione alla norma, senza provati e giustificati motivi, potr comportare il deferimento agli Organi Disciplinari.

3.2.5. COMUNICAZIONI DELLUFFICIO TESSERAMENTO


TESSERAMENTO DI CALCIATORISCADENZA TERMINI
CALCIATORI NON PROFESSIONISTI (MAGGIORENNI) Ricordiamo alle Societ che il tesseramento dei calciatori non professionisti (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo) pu essere effettuato entro le ore 12 di sabato 30 marzo 2013. La data di invio o di deposito delle richieste presso le Divisioni o Comitati competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento.

RICHIESTE DI TESSERAMENTO (LISTE GIALLE) CODICE FISCALE


Si ricorda alle Societ che nelle richieste di tesseramento (lista gialla),

obbligatorio indicare il codice fiscale del calciatore


da inserire nellapposito spazio riservato sotto la casella Cognome e Nome. Pertanto alle Societ che hanno inviato o invieranno richieste di tesseramento sprovviste di codice fiscale, questo Ufficio Tesseramenti provveder alla contestazione di tale inadempienza.

SVINCOLO PER ACCORDO ART. 108 N.O.I.F.


Si ricorda che le Societ possono stipulare con i propri calciatori accordi per il loro svincolo in base allart. 108 delle N.O.I.F. (modulo fac-simile scaricabile dal sito www.figc-crt.org nella sezione Modulistica Tesseramento LND e SGS). Tale accordo in triplice copia deve essere depositato, a pena di nullit, presso questo Comitato Regionale entro 20 giorni dalla data della stipulazione in esso indicata e comunque entro e non oltre il 30 giugno 2013.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2272

AUTORIZZAZIONE ALLIMPIEGO PER CALCIATORI E CALCIATRICI DI NAZIONALIT ESTERA Come pi volte riportato, la normativa che disciplina il tesseramento degli atleti stranieri consente limpiego da parte della societ previa autorizzazione scritta rilasciata dallufficio tesseramento del C.R. Toscana. Pertanto le societ potranno impiegare il calciatore straniero SOLO dopo aver ricevuto lautorizzazione scritta rilasciata dallUfficio Tesseramento. Per ovviare a possibili ritardi nella ricezione della suddetta autorizzazione, le societ dovranno necessariamente consultare nella propria area riservata nel sito www.iscrizioni.lnd.it. la posizione del calciatore verificandone lavvenuto tesseramento. Ne consegue che se latleta risulta presente nel tabulato calciatori dilettanti o tabulato calciatori SGS (visualizzabile nel men principale alla sezione atleti), pu essere impiegato in attivit dal giorno successivo alla data del tesseramento anche se non ancora pervenuta materialmente lautorizzazione inviata tramite posta.

Per evitare possibili disguidi e ritardi nellespletamento delle pratiche riguardanti lUfficio Tesseramenti di questo Comitato Regionale, si raccomanda a tutte le Societ di trasmettere tali pratiche in plico separato,

evitando in modo assoluto di includere nelle stesse corrispondenza o quantaltro relativo a pratiche inerenti lattivit di altri Uffici
Si invitano inoltre le Societ, al momento della spedizione di pratiche relative a tesseramenti calciatori stranieri, a predisporre plichi contenenti solo tali pratiche, ricordando di specificare sulla busta tesseramento calciatore straniero, al fine di evitare ritardi nella concessione della ratifica,

indispensabile per l impiego in gara di tali calciatori

RICHIESTA DI ANNULLAMENTO CARTA ASSICURATIVA PICCOLI AMICI


Si dispone lo svincolo del sottosegnato calciatore a far data dal 28 marzo 2013:
Cognome BOTRINI GIUNTOLI Nome TOMMASO MATTEO data nascita 11/03/2005 08/02/2005 matricola 2172404 7029271 Societ di appartenenza STELLA AZZURRA ATLETICO LUCCA

MATURIT AGONISTICA
A seguito deposito presso questo Comitato Regionale della documentazione necessaria, si riporta lelenco dei calciatori ai quali stato rilasciato lattestato di "maturit agonistica" ai sensi dellart. 34/3 delle N.O.I.F.:
NOME SOCIET DATA DI NASCITA DECORRENZA

CIARI GIULIA

A.C.F. 2003 LUCCA

14/12/1998

16/02/2013

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2273

3.2.6. TORNEI ORGANIZZATI DALLE SOCIET


In appresso si riporta l'elenco dei tornei approvati:
N. SOCIET NOME DEL TORNEO E CATEGORIE 10 Pisa World Cup Allievi Giovanissimi Esordienti Pulcini 468 GIOVANI FUCECCHIO 2000 Torneo di Pasqua Allievi Giovanissimi 483 PONTE A GREVE 30/03/2013 01/04/2013 Giovanile 29/03/2013 31/03/2013 Giovanile INIZIO TERMINE SETTORE

439 PIETRASANTA MARINA 1911

22 Torneo Valenti - 3 Memorial Giancarlo Nencioni - 7 Coppa il Ponte Giovanissimi 08/04/2013 06/06/2013 Giovanile

484 ISOLOTTO

15 Torneo Alpi Esordienti 11/04/2013 06/06/2013 Giovanile

502 BELLARIA CAPPUCCINI A.S.D

28 torneo F.Orsini Giovanissimi Esordienti Pulcini 22/04/2013 10/06/2013 Giovanile

503 PORTA A PIAGGE A.S.D.

3 Memorial Scarsella Allievi 10/05/2013 08/06/2013 Giovanile

507 SANCAT

X Remo Barbieri Giovanissimi 04/05/2013 12/06/2013 Giovanile

508 MALISETI S.D.

12 Coppa Giannerini - 12 Coppa Mauro Meoni - 33 Torneo di Pasqua Giovanissimi Esordienti 27/03/2013 01/04/2013 Giovanile

509 MONTESPERTOLI

19 Torneo dei Vini Giovanissimi Esordienti 27/03/2013 17/05/2013 Giovanile

510 AUDACE GALLUZZO A.S.D.

XXVII Cinzio Scagliotti Esordienti 16/04/2013 06/06/2013 Giovanile

511 VALDARNO

Torneo 10 Carini - 10 Innocenti - 1 Maggio Pulcini 01/05/2013 25/05/2013 Giovanile

512 LIMITE E CAPRAIA A.S.D.

Quadrangolare di Pasqua Giovanissimi 30/03/2013 01/04/2013 Giovanile

514 GIOVANILE NAVACCHIO

maggio insieme 2013 Giovanissimi Esordienti Pulcini 10/05/2013 22/06/2013 Giovanile

516 NUOVA PRIMAVERA

18 Torneo Paolo Orsini Allievi Giovanissimi Esordienti Pulcini 01/04/2013 01/04/2013 Giovanile

517 FILETTOLE CALCIO

1 Trofeo G.Pardi Pulcini 27/04/2013 25/05/2013 Giovanile

518 GARZELLA MARINESE U.S.D.

Torneo di Pasqua Esordienti Pulcini 20/03/2013 30/03/2013 Giovanile

519 BELMONTE ANTELLA GRASSINA

1 CALCIT Allievi 03/05/2013 21/06/2013 Giovanile

520 BELMONTE ANTELLA GRASSINA

2 Torneo Pazzagli Pulcini 18/05/2020 25/05/2013 Giovanile

521 BAGNO A RIPOLI

Citt di Bagno a Ripoli Esordienti 15/04/2013 10/06/2013 Giovanile

522 RESCO REGGELLO

2 colline del pratomagno Esordienti 03/05/2013 30/05/2013 Giovanile

523 FIRENZE OVEST A.S.D.

7 Torneo Ranieri Pulcini 02/05/2013 06/06/2013 Giovanile

524 RIFREDI 2000

33 Torneo Don Giulio Facibeni Pulcini Piccoli amici 15/04/2013 16/06/2013 Giovanile

525 MONTESPERTOLI

1 Memorial Stefano Tanini Esordienti 01/04/2013 01/04/2013 Giovanile

526 RESCO REGGELLO

26 Borgheresi Esordienti Pulcini 03/05/2013 30/05/2013 Giovanile

527 MONTELUPO A.S.D.

Quadrangolare di Pasquetta Esordienti 30/03/2013 01/04/2013 Giovanile

528 RINASCITA DOCCIA

2 Primi Calci Piccoli amici 24/03/2013 24/03/2013 Giovanile

529 RINASCITA DOCCIA

II Fulvio Francioni - Torneo Pasquetta a Doccia Giovanissimi Esordienti 01/04/2013 01/04/2013 Giovanile

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2274

3.3 Recuperi
CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA
La gara COREGLIA - SERRICCIOLO In calendario per il 24 marzo 2013 non stata giocata causa impraticabilit del campo La stessa verr recuperata in data 3 aprile 2013

3.5 Gare Rinviate dufficio


Nessuna comunicazione

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2275

CALCIO FEMMINILE TORNEO RAPPRESENTATIVE REGIONALI UNDER 15 FEMMINILI STAGIONE SPORTIVA 2012/13
Le sotto segnate calciatrici sono convocate per il giorno 4 aprile 2013 (giovedi) alle ore 14.30 presso il Campo Comunale U.P.D. ISOLOTTO, via Pio Fedi 7 Firenze (uscita FI-PI-LI zona Isolotto) tel. 055/785594 per disputare unamichevole fra squadre contrapposte. (campo in erba artificiale) Le convocate dovranno essere munite di DOCUMENTO DIDENTITA e certificazione medica per attivit agonistica valida in corso senza la quale non sar possibile partecipare alla gara . UP PONTE A GREVE REAL AGLIANESE VENTURINA CALCIO 2003 LUCCA DON BOSCO FOSSONE POL. STELLA AZZURRA DEPLANO GIULIA DOMI GREIS BONACCHI ALICE- BRUNDO SARA CIRILLO ARIANNA LEHMANN CINZIA MARTINELLI ILARIA- BUONO CARLOTTA GWAZDOWISKA ALESSANDRA ZEGHINI AGNESE BERTOLINO NILA- PAGANINI CAROLINA CF SIENA CASTELFRANCO C.F. ALBERETA SAN SALVI ROSIGNANO SEI ROSE RINASCITA DOCCIA ACF FIRENZE SORGENTI LABRONE FORCOLI VALDERA SESTO CALCIO 2010 DI FIORE LUCREZIA- NARDI CARLOTTA- BAGNI FRANCESCA PANTANI GENNI- ORSINI ALICE- MORUCCI GIADA VALORIANI BIANCA LOVECCHIO GINEVRA TORTELLI ALICE PAPINI ALESSIA- FERRARA CLAUDIA FUSI ILARIA GIAMMETTI GAIA METTI ELISA

In caso di indisponibilit delle atlete convocate, le societ dovranno informare lo scrivente Comitato entro e non oltre il giorno p.v. 1 Aprile( luned) via fax 055/6540782 oppure al numero 368/459803 Luciana Pedio
Responsabile rappresentativa Delegato Consiglio Direttivo:
RESPONSABILE REGIONALE calcio femminile DIRIGENTI ALLENATORI MEDICO MASSAGGIATORE MAGAZZINIERE CARLO NESI LUCIANA PEDIO GLORIA POGGIALI SIMONETTA LESSI ANDREA DEGLINNOCENTI GIULIANO GALLI GIOVANNI TORRI LINA ABATE GIANCARLO GIULIANI

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2276

CALCIO A CINQUE
CORSO ALLENATORI

Si comunica a tutti gli interessati che scaricabile il bando di ammissione al corso presso il sito www.settoretecnico.figc.it. Si ricorda che le domande dovranno pervenire entro venerd 29/03/2013.

JUNIORES
ANDATA FINALE PLAY-OFF Sabato 6/04/2013 POL. DIL. ELBA 97-FUTSAL TORRITA RITORNO FINALE PLAY-OFF Sabato 13/04/2013 FUTSAL TORRITA-POL. DIL. ELBA 97

4. NORME GENERALI PER LO SVOLGIMENTO DELLATTIVIT GIOVANILE


RADUNI PER GIOVANI CALCIATORI
Questo Comitato Regionale su richiesta della Societ interessata autorizza lo svolgimento del seguente raduno per giovani calciatori:
Societ organizzatrice A.C. GIOVANI FUCECCHIO Sigla in collaborazione con A.C. MILAN Data raduno 8.4.2013 Orario Localit Categorie 15,30 IMPIANTO UMBERTO GALLI GIOVANISSIMI DI FUCECCHIO 15,30 STADIO COMUNALE BRILLI PERI MONTEVARCHI 15,00 IMPIANTO SPORTIVO VIA IMEMBRANZA PONSACCO GIOVANISSIMI

ASCD AQUILA MONTEVARCHI 1902 F.C. PONSACCO 1920

A.C. FIORENTINA SPA

29.4.2013

JUVENTUS F.C. SPA

22.4.2013

GIOVANISSIMI

ATTIVIT SVOLTA DAL CENTRO TECNICO DI TIRRENIA


Elenco delle Societ che per il I^ anno partecipano alle attivit del Centro: U.T. CHIMERA (AR) A.S.D. POLIZIANA (SI) A.S.D. S. LORENZO CAMPI GIOVANI (FI) A.S.D. VALDORCIA (SI) Elenco delle Societ che per il II^ anno partecipano alle attivit del Centro: A.S.D. MARZOCCO SANGIOVANNESE (AR) A.S.D. TERRANUOVESE (AR) Elenco delle Societ che per il III^ anno partecipano alle attivit del Centro: S.P.D. AUDAX RUFINA (FI) G.D.S ORATORIO DON BOSCO /FOSSONE (MS) A.S.D. PESCIAUZZANESE (PT)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2277

Report delle attivit svolte nel mese di: FEBBRAIO 2013 Scuola Calcio: S.P.D. AUDAX RUFINA Istruttore: PAPINI VINICIO data: 06/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria Pulcini, erano presenti: 6 tecnici - 16 atleti data: 14/02/2013 Riunione con dirigenti e genitori cat. Pulcini presenti 20 persone. data: 20/02/2013 Riunione con dirigenti e genitori cat. Piccoli Amici presenti 16 persone data: 28/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria Esordienti, erano presenti: 5 tecnici 17 atleti Scuola Calcio: ORATORIO DON BOSCO FOSSONE G.S.D. Istruttore: PAGANELLI ANTONIO data: 05/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini, erano presenti: 1 tecnici - 16 atleti Scuola Calcio: PESCIAUZZANESE A.S.D. Istruttori: ANTONELLI ROBERTO e TEGLIA MARCO data: 18/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Piccoli Amici, erano presenti: 3 tecnici 22 atleti data: 28/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini, erano presenti: 4 tecnici - 22 atleti Scuola Calcio: A.S.D. S. LORENZO CAMPI GIOVANI Istruttore: BERTINI SIMONE data: 08/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini seduta di allenamento, erano presenti: 3 tecnici 19 atleti Scuola Calcio: A.S.D. VALDORCIA Istruttore: BETTINI MAURO data: 12/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Piccoli Amici, erano presenti: 3 tecnici - 29 atleti data: 14/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Esordienti, erano presenti: 2 tecnici - 14 atleti data: 22/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini, erano presenti: 4 tecnici - 23 atleti data: 27/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini e Esordienti, erano presenti: 2 tecnici - 30 atleti Scuola Calcio: A.S.D. POLIZIANA Istruttore: BETTINI MAURO data: 15/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Esordienti, erano presenti: 2 tecnici - 18 atleti Scuola Calcio: TERRANUOVESE A.S.D. Istruttore: ERMINI PIERALDO data: 05/02./2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini I anno, erano presenti: 4 tecnici - 26 atleti data: 12/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini I anno, erano presenti: 4 tecnici - 23 atleti data: 19/02./2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Piccoli Amici, erano presenti: 3 tecnici - 21 atleti data: 22/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Piccoli Amici, erano presenti: 3 tecnici - 22 atleti data: 26/02/2013 Intervento sul campo con tecnici categoria per le categorie Pulcini I anno, erano presenti: 4 tecnici - 25 atleti

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2278

INIZIATIVE DEL CENTRO TECNICO DI TIRRENIA


Durante il mese di febbraio 2013 si sono svolti alcuni Stage Tecnici di preparazione e programmazione attivit didattica nella scuola calcio per gli istruttori delle societ che operano con le squadre del Settore giovanile e pi precisamente: 19/02/2013 stage tecnico a Massa Don Bosco Fossone U.S.D., relatore: Prof.re Paganelli Antonio, erano presenti 8 tecnici. 03/02/2013 presso l'impianto sportivo del Centro Tecnico Federale di Coverciano della F.I.G.C., si svolta la festa regionale categoria "piccoli amici" riservata alle scuole di calcio delle societ convenzionate con il Centro Tecnico di Tirrenia. Alla manifestazione hanno partecipato 130 giovani atleti delle scuole di calcio delle seguenti societ: Marzocco Sangiovannese, Terranuovese, U.T Chimera, Audax Rufina, PesciaUzzanese, Don Bosco Fossone, Poliziana, Valdorcia e S. Lorenzo Campi Giovani. Erano, inoltre, presenti il vice Presidente del C.R. Toscana L.N.D. Bruno Perticoni ed il Coordinatore regionale del S.G.S. Paolo Mangini. Ha coordinato la giornata il responsabile regionale dell'attivit di base Enrico Gabbrielli unitamente ai tecnici federali: Marcello Gori, Marco Teglia, Roberto Antonelli, Antonio Paganelli,Vinicio Papini, Elio DInnocenti ,Pieraldo Ermini, Luca Pianigiani ,Simone Bertini e Fabrizio Ulivi. Durante la giornata sono stati effettuati giochi e mini partite nello spirito di fare partecipare attivamente e in forma ludica tutti i ragazzi lontani da pressioni agonistiche e di classifica, cos come previsto dagli obiettivi specifici delle categorie dell'attivit di base.

ATTIVITA' DI BASE GENNAIO E FEBBRAIO 2013


Il Tecnico Regionale dellAttivit di Base, Prof. Enrico Gabbrielli ha svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento
09/02/2013 16/02/2013

Verifica gara
COIANO SANTA LUCIA A.S.D. A.C. LA QUERCE 2009 F.C.D. GABBRIELLI ENRICO GABBRIELLI ENRICO

ATTIVITA' DI BASE SVOLTA NELLE DELEGAZIONI PROVINCIALI


Delegazione Provinciale Firenze I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Riunione Dirigenti/Genitori
08/02/2013 11/02/2013 19/02/2013 22/02/2013 RINASCITA DOCCIA U.S.D. BELMONTE ANTELLA GRASSINA A.S.D. FIRENZE SUD SPORTING CLUB SSDARL Scandicci , Firenze-(FI) ULIVI FABRIZIO PAPINI VINICIO PAPINI VINICIO ARTE LUDOVICO

Tipo di intervento
04/02/2013 18/02/2013 27/02/2013

Stage Tecnico
SETTIGNANESE A.S.D. U.S. FLORIAGAFIR BELLARIVA G.S.D. AFFRICO A.S.D. U.S. PAPINI VINICIO PAPINI VINICIO PAPINI VINICIO

Delegazione Provinciale Grosseto I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Verifica gara
17/02/2013 S.ANDREA U.S.D. FANCIULLI ZENOBIO LEONARDO FANCIULLI ZENOBIO LEONARDO

Tipo di intervento Visita scuola calcio


25/02/2013 MASSA MARITTIMA A.G.D.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2279

Delegazione Provinciale Lucca I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Riunione tecnico organizzativa
13/02/2013 09/02/2013 18/02/2013 DP LUCCA FORNACI 1928 U.S.D. PORCARI A.S.D. PAGANELLI ANTONIO PAGANELLI ANTONIO PAGANELLI ANTONIO

Tipo di intervento Verifica gara

Delegazione Provinciale Pisa I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Riunione Dirigenti/Genitori
20/02/2013 25/02/2013 09/02/2013 16/02/2013 21/02/2013 27/02/2013 28/02/2013 PORTA A LUCCA G.S. FORCOLI U.S. GELLO 2004 A.S.D. ACCIAIOLO CALCIO A.S.D. STELLA ROSSA POL.D. FORCOLI U.S. S.FREDIANO CALCIO A.S.D. ATTANASIO SARA ANNA ATTANASIO SARA ANNA ATTANASIO SARA ANNA GIOBBI SANDRO GIOBBI SANDRO ATTANASIO SARA ANNA ATTANASIO SARA ANNA

Tipo di intervento Verifica gara

Tipo di intervento Visita scuola calcio

Delegazione Provinciale Prato I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Riunione Dirigenti/Genitori
21/01/2013 29/01/2013 11/02/2013 28/02/2013 22/02/2013 22/02/2013 01/02/2013 03/02/2013 LA QUERCE 2009 F.C.D. FIRENZE SUD SPORTING CLUB SSDARL Montemurlo , Prato-(PO) Montemurlo , Prato-(PO) DP PRATO DP PRATO JOLLY E MONTEMURLO A.S.D. ZENITH AUDAX A.S.D. BERTINI SIMONE BERTINI SIMONE BERTINI SIMONE ARTE LUDOVICO BECHERONI LORENZO RICCI NICCOLO' RICCI NICCOLO' BECHERONI LORENZO

Tipo di intervento Riunione tecnico organizzativa

Tipo di intervento Verifica gara

Delegazione Provinciale Pistoia I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Riunione tecnico organizzativa
26/02/2013 27/02/2013 17/02/2013 MARGINE COPERTA A.S.D. POL. MARGINE COPERTA A.S.D. POL. P.S.B. PISTOIA A.S.D. U.S. TEGLIA MARCO TEGLIA MARCO TEGLIA MARCO

Tipo di intervento Verifica gara Delegazione Provinciale Siena I sotto indicati tecnici periferici provinciali hanno svolto le seguenti attivit: Tipo di intervento Riunione tecnico organizzativa
05/02/2013 15/02/2013 19/02/2013 25/02/2013 27/02/2013 DP SIENA DP SIENA DP SIENA DP SIENA DP SIENA BOCCI TIZIANA BOCCI TIZIANA BOCCI TIZIANA BETTINI MAURO BOCCI TIZIANA

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2280

Tipo di intervento Verifica gara


02/02/2013 08/02/2013 16/02/2013 17/02/2013 23/02/2013 28/02/2013 VALENTINO MAZZOLA POL. SIENA NORD POL. SAN MINIATO A.S.D. G.S. Buonconvento , Siena-(SI) SAN MINIATO A.S.D. G.S. LUIGI MERONI ASD.FC BETTINI MAURO BETTINI MAURO BETTINI MAURO BETTINI MAURO BETTINI MAURO BETTINI MAURO

Tipo di intervento Visita scuola calcio

5. RISULTATI GARE
Gare del 18, 20, 21, 22, 23, 24 e 25 marzo 2013
CAMPIONATO ECCELLENZA GIRONE A LAMMARI 1986 JOLLY E MONTEMURLO * GARA DELLA 12A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 0 2*

CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE A BAGNI DI LUCCA TERME MONTECATINI CASTELNUOVO GARFAGNANA INTERCOMUNALE MONSUMMANO * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 PREANNUNCIO DI RECLAMO SOCIET TERME MONTECATINI ** GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 24/03 CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA GIRONE A UNIONE MONTIGNOSO 2005 PIEVE FOSCIANA COREGLIA A.S.D. CAPOSTRADA BELVEDERE ASD AULLESE 1919 SPORTING MASSESEROMAGNANO CGC CAPEZZANO PIANORE1959 CAPOSTRADA BELVEDERE ASD COREGLIA A.S.D. SERRICCIOLO LUNIGIANA 1919 UNIONE MONTIGNOSO 2005 MARGINONE 2000 PIEVE FOSCIANA PONTEBUGGIANESE SRL TIRRENIA VILLA BASILICA SPORTING BM 2012 VORNO A.S.D. ORENTANO CALCIO * GARA DELLA 4A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 ** GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 *** NON DISPUTATA PER IMPRATICABILIT DI CAMPO GIRONE B LIMITE E CAPRAIA A.S.D. C.F. 2001 CASALE FATTORIA COIANO SANTA LUCIA A.S.D. C.F. 2001 CASALE FATTORIA FEELING CALCIO TOBBIANESE VINCI A.S.D. LIMITE E CAPRAIA A.S.D. LASTRIGIANA POGGIO A CAIANO 1909 COMEANA BISENZIO SANROMANESE VALDARNO SANTABARBARA 1967 SETTIMELLO A.S.D. STAFFOLI A.S.D. VIACCIA CALCIO PONTE A CAPPIANO F.C. ZENITH AUDAX TAVOLA CALCIO 1924 * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 2 0 0 3 2 1 1 0 1 2* 1 0 1 1 1 2 1 1 0 1 1 4 *** 3 0 3 1 1 0* 1** 0 0 3 0 0 1 1 * 0 -

0**

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2281

GIRONE C RESCO REGGELLO SETTIGNANESE A.S.D. IMPRUNETA TAVARNUZZE PIEVESCOLA AUDACE GALLUZZO A.S.D. PIEVESCOLA AUDACE LEGNAIA PELAGO CAVRIGLIA PIAGGE IMPRUNETA TAVARNUZZE AUDAX RUFINA POGGIBONSESE CALCIO MONTAIONE RESCO REGGELLO S.GODENZO A.S.D. RONTESE SCARPERIA 1920 A.S.D. SETTIGNANESE A.S.D. GAMBASSI * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 GIRONE D AQUILA SCINTILLA A R.L. CASCINE SPORTIVA DONORATICO GUARDISTALLO MONTESCUDAIO LIVORNO NORD PONTINO ASD PALAZZI A.S.D. PERIGNANO CALCIO VENTURINA CALCIO GIRONE E ALBERORO 1977 AMBRA BETTOLLE CASTIGLION FIBOCCHI CORTONA CAMUCIA RASSINA TERONTOLA A.S.D. TRAIANA GIRONE F ARGENTARIO PONTE D ARBIA A.S.D. ALBERESE FONTEBLANDA BATIROSE GROSSETO NORD PORTO ERCOLE BRACCAGNI ARGENTARIO FOLLONICA PAGANICO MANCIANO MONTEROTONDO ORBETELLO A.S.D. RIBOLLA PIENZA ASTA QUERCEGROSSA PONTE D ARBIA A.S.D. * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 1 0 1 1 2 1 1 0 3 0* 1 0 1 2 2 2 0 1 TEGOLETO BIBBIENA LUCIGNANO MONTECCHIO MARCIANO BADIA AGNANO A.S.D. TORRITA A.S.D. TALLA A.S.D. 0 1 1 2 2 2 3 0 1 2 1 1 3 1 3 3 SAN MINIATO BASSO CALCIO ATLETICO PIOMBINO SSD ARL CRESPINA A.S.D. GEOTERMICA CAPANNOLI S.B. 1946 CASTIGLIONCELLO AUDACE ISOLA D ELBA PORTA A PIAGGE A.S.D. 2 0 1 0 0 1 4 3 1 1 1 1 0 1 0 1 2 0 2 3 0 1 0 1 3 1 0* 1** 1 1 1 2 3 1 3 2

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2282

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA GIRONE A APUANIA CALCIO MONZONE 1926 RICORTOLA ATLETICO TERRAROSSA APUANIA CALCIO ATLETICO TERRAROSSA ATLETICO CARRARA DEIMARMI FILVILLA ATLETICO PONTREMOLI PIANO DI MOMMIO 2008 DON BOSCO FOSSONE VALLICISA 2000 GS SUCCISA MONTI VERSILIA CALCIO P.S. POVEROMO MONZONE 1926 RICORTOLA BARGECCHIA STIAVA ATLETICO PODENZANA 2004 * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 ** GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 PREANNUNCIO DI RECLAMO SOCIET ATLETICO TERRAROSSA GIRONE B CALCIO GALLENO CAPANNE GIOVANI VIA NOVA B.P. PISTOIACALCIO SAN FELICE SANTA MARIA A MONTE SPAS GIOVANILE STAFFOLI VENERI CALCIO GIRONE C ACQUACALDAS.PIETRO A VICO AQUILA S.ANNA DIAVOLI NERI GORFIGLIANO FILETTOLE CALCIO MONTUOLO NAVE MORIANESE PESCAGLIA TAU CALCIO ALTOPASCIO GIRONE D AGLIANESE AMICI MIEI ANTARES A.S.D. CASALGUIDI 1923CALCIO SRL GALCIANESE MEZZANA A.S.D. OLIMPIA TAVOLA 1965 PRATO 2000 GIRONE E BELVEDERE A.S.D. SELVATELLE CALCIO ACCIAIOLO CALCIO SPORTING CLUB CALCI BELVEDERE A.S.D. ANTIGNANO BANDITELLA F.LLI GIGLI SHANGAY TIRRENIA FABBRICA LIVORNO 9 S.D. LAIATICO SELVATELLE CALCIO MIGLIARINO A.S.D. FRATRES PERIGNANO A.S.D. P. CARLI SALVIANO A.S.D. LORENZANA SPORTING CLUB VECCHIANO SPORTING CLUB GHEZZANO 2005 A.S.D. * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 3 3 4 1 4 2 2 0 1 2* 0 1 1 3 3 7 4 0 VERGAIO A.S.D. MONTALE PRATO SPORT A.S.D. SAN GIUSTO JOLO CALCIO PIETA 2004 LA QUERCE 2009 CASINI 6 0 1 2 3 1 0 2 2 2 3 3 1 2 0 1 PORCARI A. FORNOLI A.S.D. LUCCA CALCIO SACRO CUORE RIVER PIEVE PIANO DI COREGLIA FORNACI 1928 SPORTING MASSA MACINAIA 0 1 2 3 1 0 2 3 0 0 2 2 1 1 0 1 PONSACCO 1920 SSD SPIANATE A.S.D. PISTOIA NORD SANTOMATO FUCECCHIO A.S.D. MARLIANA NIEVOLE A.D. CHIESINA UZZANESE A.S.D. RED DEVILS CASTELFRANCO CANDEGLIA PORTAALBORGO 0 1 1 0 1 2 2 1 2 0 0 1 0 2 1 5 2 ** 0 3 2 3 1 4 2 0 0* 1 1 0 3 3 0 1 3

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2283

GIRONE F BIBBONA LA CALIFORNIA ASD CALDANA CASTELNUOVO VAL DI CECINA PORTO AZZURRO S.VINCENZO SALINE SALIVOLI CALCIO SPORTING CECINA 1929 GIRONE G CASTELL AZZARA NEANIA CASTEL DEL PIANO CASTELL AZZARA VALPIANA ETRUSCA VETULONIA ALTA MAREMMA MONTEMERANO A.S.D. MAGLIANESE NEANIA CASTEL DEL PIANO INTERCOMUNALE S.FIORA S.ANDREA MARSILIANA AICS SAURORISPESCIA DILETTANT. AURORA PITIGLIANO SORANO A.S.D. CASOTTO PESCATORI MARINA STICCIANO CASTIGLIONE DELLA PESCAIA * GARA DELLA 6A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 GIRONE H ATLETICA CASTELLO BAGNO A RIPOLI FIRENZE SUD SPORTING CLUB GINESTRA FIORENTINA ASD PONTE A GREVE RINASCITA DOCCIA SALES A.S.D. SANCASCIANESE A.S.D. GIRONE I MALMANTILE CHIANTIGIANA BARBERINO V.ELSA A.S.D. POLICRAS SOVICILLE CAMBIANO UNITED A.S.D. MALMANTILE CORTENUOVA VALENTINO MAZZOLA A.S.D. LA SORBA CASCIANO GREVIGIANA PIANELLA CHIANTIGIANA RADDA IN CHIANTI BADESSE CALCIO RADICONDOLI AMELINDO MORI SAMBUCA U. CASINI A.S.D. CASOLESE * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 GIRONE L AQUILA 1902 MONTEVARCHI AREZZO FOOTBALL ACADEMY CAPOLONA FOLGOR CASTELLUCCIO 2008 OLMOPONTE AREZZO SANTAFIORA STRADA VICIOMAGGIO STIA BATTIFOLLE A.S.D. SALUTIO PIEVE AL TOPPO 06 SULPIZIA A.S.D. POPPI PERGINE A.S.D. VIRTUS LEONA 2 0 1 0 5 3 1 0 0 0 0 1 1 1 0 1 1 3 0 1 0 1 1 1 0 0* 0 1 1 0 0 1 1 2 RIFREDI 2000 CALCIO ALBACARRAIA 1997 LA NUOVA POL.NOVOLI S.LORENZO CAMPI GIOVANI MONTESPERTOLI VIRTUS COMEANA CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D ISOLOTTO 1 2 2 0 3 2 2 0 2 2 0 0 0 1 1 1 1 1 2 2 2 1 2 6 0 1* 0 2 0 0 1 0 2 2 MONTIERI A.S.D. MARCIANA MARINA RIOTORTO CASALE MARITTIMO MONTEVERDI 2006 POMARANCE RIO MARINA CAMPIGLIA 2 4 0 3 0 2 0 2 2 0 2 0 2 1 0 2

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2284

GIRONE M VAGLIA 1970 SAN CLEMENTE FAELLA FLORIAGAFIR BELLARIVA FIRENZUOLA SAN CLEMENTE GALLIANESE AFFRICO A.S.D. LUCO A.S.D. LONDA 1974 MOLINENSE A.S.D. FULGOR CASTELFRANCO OLIMPIA PALAZZOLO ALLEANZA GIOVANILE A.S.D. S.AGATA BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB VAGLIA 1970 LUDUS 90 VALLE DELL ARNO * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 GIRONE N AMIATA SPOIANO ASINALONGA AMIATA CESA A.S.D. S.QUIRICO FRATTA S.CATERINA SPOIANO NUOVA RADICOFANI RAPOLANO TERME TORRENIERI A.S.D. OLIMPIC 96 VIRTUS ASCIANO COZZANO VIRTUS CHIANCIANO T.1945 MONTAGNANO 1966 VOLUNTAS A.S.D. CAMUCIA CALCIO * GARA DELLA 8A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 1 3 2 1 1 3 1 1 0 2* 1 0 1 0 0 1 0 1 1 3 1 2 3 3 3 1 1 0* 1 1 0 0 1 3 2 1

CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES GIRONE A G.URBINO TACCOLA PIETRASANTA MARINA 1911 LAMPO 1919 CASTELNUOVO GARFAGNANA * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 23/03 GIRONE B ARMANDO PICCHI CALCIO SRL SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD SAN MINIATO BASSO CALCIO ALBINIA * GARA DELLA 9A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 3 0 1* 1* 4 2 0* 1**

CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D GIRONE A LA CELLA SAN MINIATO A.S.D. BARGA R.B. MONTECATINI TERME CF * GARA DELLA 11A DI RITORNOGIOCATA IL 24/03 ** GARA DELLA 4A DI RITORNOGIOCATA IL 24/03 2 1 3* 1**

CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1 GIRONE A AMICI DELLA CONCORDIA ATON GREEN FLORENCE FUTSAL TORRITA I.G.P. CALCETTO CLUB PISA PELLETTERIE CALCIO A5 ASD SAN VITALE CANDIA A.S.D. SORMS GILBARCO CECCHI FIRENZE CALCIO A 5 CITTA DI MASSA CALCIO A 5 POLISPORTIVA E. CURIEL MONTECALVOLI CALCIO A 5 CMC CALCIO A 5 LIVORNO ISOLOTTO FONDIARIA C5 TRIPETETOLO 97 8 6 2 3 4 3 2 6 3 4 4 1 3 3

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2285

CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2 GIRONE A ATHLETIC CLUB SUVERETO CDP COIANO ELBA 97 FUTSAL MILLELUCI GIOVANI FUCECCHIO 2000 LEGEA PRATO SAN GIUSTO C5 MONSUMMANO CALCIOACINQUE GIRONE B LES MERENGUES LASTRIGIANA ATLETICO SAN GIMIGNANO SAN GIOVANNI CALCIO A 5 ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO CALCIO A CINQUE REMOLE GERACI FIRENZE CALCIO A 5 LASTRIGIANA LE CRETE FUTSAL EUROFLORENCE LES MERENGUES SPORTIVA STAGGIA PIAN DI SAN BARTOLO A.S.D POGGIO A CAIANO 1909 SESTOESE CALCIO A CINQUE DLF FIRENZE CALCIO PIAN DI SAN BARTOLO A.S.D FUTSAL EUROFLORENCE * GARA DELLA 7A DI RITORNOGIOCATA IL 18/03 ** GARA DELLA 7A DI RITORNOGIOCATA IL 25/03 2 3 5 1 4 2 5 3 1 7* 6 3 4 5 2 4 4 3** BULLS PRATO CALCIO A 5 BABYLON UNITED FUTSAL PONTEDERA MASSA E MARINA CALCIO A 5 L ARTE DELLO SPORT VERAG PRATO EST AVIS SALIVOLI CALCIO 1 3 3 5 3 6 7 - 6 - 4 - 11 - 3 - 2 - 4 - 9

CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D GIRONE A ARPI NOVA CALCETTO INSIEME GARZELLA MARINESE U.S.D. PIETA 2004 POLISPORTIVA CASTELLINA REAL FUCECCHIO TRE ESSE 2005 2004 MALISETI A.S.D. GIRONE B BOOMERANG LUCIGNANO BOOMERANG GIOVANI VIRTUS CALCIO CASTELLINA IN CHIANTI ASD LUCIGNANO LA SORBA CASCIANO SPORTING ARNO A.S.D. MENSSANA SIENA CALCIO A 5 ATLETICO C.FIESOLEGIOVANI S.MICHELE C.VIRTUS REAL VAGLIA F.C. TEAM ELEGANTIA C5 CENTRO SPORTIVO ANCHETTA ULIGNANO CALCIO A5 SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD * GARA DELLA 6A DI RITORNOGIOCATA IL 20/03 8 4 8 4 15 3 6 3 - 2* - 3 - 4 - 5 - 0 - 1 - 17 - 1 FOLLONICA VERSILIA C5 OMEGA THE ONE 2011 MATTAGNANESE BSL TIMEC CALCIO A CINQUE ASD UNIONE MONTALBANO CALCIO UNILABEL ASD FRECCIA AZZURRA 4 5 8 2 2 8 3 3 3 6 4 5 1 1 5 8

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2286

COPPA ITALIA PROMOZIONE FINALE QUARRATA OLIMPIA A.S.D. * DOPO I TEMPI SUPPLEMENTARI COPPA TOSCANA PRIMA CATEGORIA FINALE MANCIANO VIACCIA CALCIO 2 1 PECCIOLESE ALTA VALDERA 1 0*

26 TROFEO TOSCANA 2 TORNEO MARCO ORLANDI CATEGORIA ALLIEVI 3A GIORNATA GIRONE A DP AREZZO DP FIRENZE GIRONE B DP LIVORNO DP LUCCA DP PISA DP MASSA CARRARA 2 4 4 2 DP PRATO DP SIENA 0 3 1 2

26 TROFEO TOSCANA 2 TORNEO MARCO ORLANDI CATEGORIA GIOVANISSIMI 3A GIORNATA GIRONE A DP AREZZO DP FIRENZE GIRONE B DP LIVORNO DP LUCCA DP PISA DP MASSA CARRARA 3 2 5 1 DP PRATO DP SIENA 2 8 0 0

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2287

6. Giustizia Sportiva
6.1. Decisioni del Giudice Sportivo Territoriale
Il Giudice Sportivo Territoriale per la Toscana Cleto Zanetti, assistito dal Rappresentante A.I.A. Giovanni Martini e dai Sostituti Giudici Lorenzo Rocchi, e Andrea Tonerini nella seduta del 27/03/2013 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

6.1.1. CAMPIONATO ECCELLENZA


GARE DEL
10/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


40.- RECLAMO DELL'A.S.D. CASCINA CALCIO AVVERSO REGOLARITA' GARA ALBINIA/CASCINA CALCIO DEL 10.03.2013 (3-2). Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n. 51 del 14.3.2013; in data 11.3.2013, ore 17,59 , l'A.S.D. Cascina calcio ha fatto pervenire, a mezzo telefax, preannuncio di reclamo avverso la regolarita' della gara indicata in epigrafe. Il reclamo e' da dichiarare inammissibile. E' noto che, ogni anno, per consentire la rapidita' temporale delle gare delle ultime quattro giornate e degli spareggi eventuali dei Campionati Regionali di Calcio a 11 e' adottato dal Presidente Federale un provvedimento di ''abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di giustizia sportiva''. Per la stagione sportiva 2012/2013 tali disposizioni sono state emanate con il Comunicato Ufficiale n. 119/A del 17 gennaio 2013. Ebbene, in base alla lettera a) di tale normativa relativa ai procedimenti di prima istanza davanti al Giudice Sportivo Territoriale e' disposto che: ''gli eventuali reclami, avverso la regolarita' dello svolgimento delle gare, a norma dell'art. 29 nn. 3, 5 e 7 C.G.S., dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale, entro le ore 12.00 del secondo giorno successivo alla data di effettuazione della gara, con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte. L'attestazione dell'invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo. Il G.S.T. rileva che il reclamo con le motivazioni, spedito con telefax e' pervenuto all'Ufficio solo in data 16.3.2013 e privo dell'attestazione dell'invio alla controparte. L'atto medesimo e' quindi da dichiararsi inammissibile perche' fuori dai termini stabiliti nel Comunicato Ufficiale n. 119/A del 17.1.2013. La tassa di reclamo, di conseguenza, va addebitata. Per questi motivi il G.S.T. dichiara inammissibile il reclamo come innanzi proposto dall'A.S.D. Cascina Calcio di Cascina (Pisa) e dispone addebitarsi la tassa.

GARE DEL

20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


GEMIGNANI CLAUDIO (LAMMARI 1986)

FINO AL

11/ 4/2013

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2288

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
RAIMONDO JURY GIUSEPPE (JOLLY E MONTEMURLO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


DI MAURO SALVATORE (LAMMARI 1986)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BENLAIDI AKRAM JALAL (LAMMARI 1986)

6.1.2. CAMPIONATO PROMOZIONE


GARE DEL
20/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


PREANNUNCIO DI RECLAMO
GARA DEL 20/3/2013 BAGNI DI LUCCA - TERME MONTECATINI Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' A.S.D. TERME MONTECATINI si soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. NESSUNA COMUNICAZIONE

GARE DEL

24/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


DINELLI CARLO

FINO AL

27/ 4/2013

(CASTELNUOVO GARFAGNANA)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


ROSSI ANDREA (CASTELNUOVO GARFAGNANA)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2289

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr
PANCONESI GIANMARCO (INTERCOMUNALE MONSUMMANO)

6.1.3. CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA


GARE DEL
10/ 2/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


32.- RECLAMO DELL'A.S.D. SAN MINIATO BASSO CALCIO AVVERSO REGOLARITA' GARA SAN MINIATO BASSO CALCIO/CAPANNOLI S.B. 1946 DEL 10.2.2013. In relazione alla gara San Miniato Basso Calcio/Capannoli S.B. 1946 del 10.2.2013, valevole per il Campionato di 1' cat. , l'A.S.D. San Miniato Basso Calcio avversa dinanzi questo Giudice Sportivo Territoriale presso il Comitato Regionale Toscana la posizione irregolare del calciatore, El Ghlid Yassine, schierato dalla squadra avversaria nella gara sopraccitata, sostenendo che questi ''oltre che essere tesserato per l'U.S.D. Capannoli era tesserato come dirigente ed inserito come tale nella tessera impersonale per il G.S. Oltrera A.S.D.''. Il reclamo e' infondato. Ed invero, sulla scorta della documentazione acquisita agli atti e delle risultanze dell'anagrafe federale e' rimasto accertato che il calciatore El Ghlid Yassine e' regolarmente tesserato per l'U.S.D. Capannoli a far data dal 5.12.2012 e che lo stesso non risulta inserito nel foglio censimento del G.S. Oltrera A.S.D., ne' in successive integrazioni ne' in alcuna tessera impersonale e, pertanto, aveva pieno titolo a prendere parte alla gara disputata il 10.2.2013. Per i suesposti motivi il G.S.T. respinge il reclamo come sopra proposto dall'A.S.D. San Miniato Basso Calcio di San Miniato Basso(Pisa) ed ordina l'addebito della tassa.

GARE DEL

20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA
BURIANI ANDREA (COREGLIA A.S.D.) A fine gara offendeva un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


PICCINI NICCOLO PADRINI STEFANO (IMPRUNETA TAVARNUZZE) (PONTE D ARBIA A.S.D.)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


MUSOTTI RICCARDO TEMPERINI MAURIZIO INSARDA FRANCESCO GIORGIERI ALESSIO (C.F. 2001 CASALE FATTORIA) (PIEVESCOLA) (RESCO REGGELLO) (UNIONE MONTIGNOSO 2005)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2290

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


MAZZEI SIMONE (UNIONE MONTIGNOSO 2005)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


BELLUCCI ANDREA MORELLI ROBERTO (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (LIMITE E CAPRAIA A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


MENCARELLI GABRIELE TRAVERSI PIETRO SCARZANELLA GIACOMO (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (RESCO REGGELLO) (SETTIGNANESE A.S.D.)

GARE DEL

24/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 500,00 ALBERESE Per contegno offensivo verso il D.G. e gli organi arbitrali parte gara. Per cancello di accesso al recinto di gioco lasciato aperto ed incustodito a fine gara che provoca indebito ingresso persone estranee. Per aver rivolto all'arbitro, che abbandonava l'impianto, frasi ingiuriose ed intimidatorie. 250,00 LUCIGNANO Per contegno offensivo verso il D.G.. Plurirecidiva. 170,00 MARGINONE 2000 Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G..

Euro

Euro

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL


28/ 6/2013

GIROLAMI DARIO (MARGINONE 2000) Allontanato per aver rivolto al D.G. frase offensiva ed intimidatoria, a fine gara pretendeva con arroganza spiegazioni sull'operato arbitrale. Sanzione aggravata in quanto dirigente addetto agli ufficiali di gara.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

28/ 5/2013

FICULLE NEDO (ALBERESE) A fine gara in diverse e distinte circostanze assumeva contegno offensivo verso il D.G..

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

11/ 5/2013

MASOTTI ANDREA (GUARDISTALLO MONTESCUDAIO) Allontanato per proteste, a fine gara rivolgeva al D.G. frase ironica. MANESCALCHI GIANNI (SCARPERIA 1920 A.S.D.) Allontanato per aver offeso il D.G., a fine gara reiterava le offese.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2291

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


FORZONI ENZO GIOVANNI MAURO

FINO AL

11/ 4/2013

(PONTE D ARBIA A.S.D.) (PORTO ERCOLE)

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


28/ 5/2013

BELLANDI FABRIZIO (POGGIO A CAIANO 1909) Per aver offeso il D.G. in ripetute e distinte circostanze.

SQUALIFICA

FINO AL

27/ 4/2013 (LASTRIGIANA) 11/ 4/2013 (AULLESE 1919) (SANROMANESE VALDARNO)

CALDERONE ALESSANDRO

SQUALIFICA

FINO AL

GASSANI MATTEO MELAI ANDREA

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER SEI GARE


VIGNOLI DANIELE (SETTIMELLO A.S.D.) Espulso per aver spinto un calciatore avversario, alla notifica cercava ripetutamente di venire in contatto con lo stesso calciatore rincorrendolo per il campo. Una volta fermato e trattenuto dai propri compagni offendeva e minacciava l'avversario. Di poi rivolgeva all'arbitro frase irriguardosa. A fine gara tentava nuovamente di venire a vie di fatto con il giocatore avversario senza peraltro riuscirvi.

SQUALIFICA PER CINQUE GARE


CORBELLI FEDERICO (LUCIGNANO) Espulso per doppia ammonizione, alla notifica rivolgeva al D.G. frase ironica. Uscendo dal terreno di gioco offendeva e minacciava l'arbitro.

SQUALIFICA PER TRE GARE


PETTIROSSI ANTONIO (COMEANA BISENZIO) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. TESTELLA RICCARDO (PIEVESCOLA) Espulso per doppia ammonizione, uscendo dal campo rivolgeva all'arbitro frase irriguardosa. PAGANI SIMONE (POGGIO A CAIANO 1909) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. BENVENUTI PATRICH (S.GODENZO A.S.D.) Per condotta violenta verso un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE


BONAFEDE MARCO CANESCHI ALESSANDRO LOI DENNY (ALBERORO 1977) (BETTOLLE) (POGGIO A CAIANO 1909)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2292

BENOCCI MARCO LUCCHESI MIRKO CORSI LUCA

(PONTE D ARBIA A.S.D.) (SANTABARBARA 1967) (TIRRENIA)

SQUALIFICA PER UNA GARA


CODINI SIMONE INNOCENTI MATTEO DEL GIUDICE MICHAEL BELLUCCI ANDREA LUISOTTI MARZIO INNOCENTI MATTEO LUNGHI DARIO BIONDI GIACOMO EL BASSRAOUI ESSAFI FALSINI ANDREA SACCHI ALESSANDRO TAGLI ALESSANDRO BOSCHI TOMMASO CECCHERINI TOMMASO PIERONI LORENZO STEFANELLI MATTEO DE PALMA LEONARDO (AQUILA SCINTILLA A R.L.) (AUDAX RUFINA) (AULLESE 1919) (CAPOSTRADA BELVEDERE ASD) (CGC CAPEZZANO PIANORE1959) (COMEANA BISENZIO) (LIVORNO NORD PONTINO ASD) (MARGINONE 2000) (MONTECCHIO) (PELAGO) (PONTE D ARBIA A.S.D.) (PORTO ERCOLE) (SAN MINIATO BASSO CALCIO) (SETTIMELLO A.S.D.) (TERONTOLA A.S.D.) (TRAIANA) (VILLA BASILICA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr
BONI ALESSIO NOCCIOLINI MARCO BICCHIERAI ANDREA GUIDI NICCOLO SCARANO FRANCESCO VUTURO ACHILLE (BATIROSE GROSSETO NORD) (BETTOLLE) (COMEANA BISENZIO) (DONORATICO) (ORBETELLO A.S.D.) (RASSINA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


NOCCIOLINI FRANCESCO FAVETTA GIULIO TIEZZI GIACOMO BICCHIERAI MARCO COLI DANIELE MORLACCHI LEONARDO BIAGIONI RICCARDO ATTUONI MARCO PRATESI MIRKO POGGI MARCO SANTUS ANDREA PUZONE DANIELE BONACCHI MATTIA (ALBERORO 1977) (BATIROSE GROSSETO NORD) (BETTOLLE) (COMEANA BISENZIO) (COMEANA BISENZIO) (LIVORNO NORD PONTINO ASD) (PIEVE FOSCIANA) (QUERCEGROSSA) (SANTABARBARA 1967) (SPORTING MASSESEROMAGNANO) (VENTURINA CALCIO) (VINCI A.S.D.) (ZENITH AUDAX)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


BRIZZI NICOLA PAOLETTI MARCO VESTRI DANIELE ROCCHICCIOLI IACOPO TANTURLI LUCA MAZZETTI GIANCARLO CIARPI CARLO ANDREA MAFUCCI MATIA NOVANI RICCARDO (ALBERESE) (ALBERESE) (AMBRA) (ATLETICO PIOMBINO SSD ARL) (AUDAX RUFINA) (BIBBIENA) (BRACCAGNI) (CASTIGLION FIBOCCHI) (CGC CAPEZZANO PIANORE1959)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2293

GUIDI GIANMARCO SANTINI ALESSIO LAZAJ NEXHIP MARCHINI ANDREA PUCCI LUCA GIUSTI LEONARDO SERAFINI LORENZO KERTUSHA FABIOL CORTONESI EDOARDO FLOREZ TAPIA HOLMES DAVID LUPPI SAMUELE MARCELLI MARCO MARCONI JACOPO PALANO GIAMMARCO GIANNINI NICOLA TILIWA KIDIBA VALLERINI FRANCESCO BERTUCCELLI GABRIELE

(DONORATICO) (FEELING CALCIO TOBBIANESE) (LUCIGNANO) (LUNIGIANA 1919) (MARGINONE 2000) (ORBETELLO A.S.D.) (POGGIO A CAIANO 1909) (PONTE A CAPPIANO F.C.) (PONTE D ARBIA A.S.D.) (SAN MINIATO BASSO CALCIO) (SANTABARBARA 1967) (TEGOLETO) (TERONTOLA A.S.D.) (TRAIANA) (UNIONE MONTIGNOSO 2005) (VIACCIA CALCIO) (VIACCIA CALCIO) (VILLA BASILICA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr


DE MARTINO DIEGO (COMEANA BISENZIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


LUBRANO NICCOLO LAGHI MATTIA CAPIZZI JACOPO BARGELLI FEDERICO ANDREINI JONATHAN CECCHETTI MATTEO (FONTEBLANDA) (MANCIANO) (PIAGGE) (SETTIGNANESE A.S.D.) (TALLA A.S.D.) (TORRITA A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


MAGNANI MASSIMILIANO ALDI MIRKO SECHI ALESSIO BURRESI GIOVANNI CALVANI FRANCESCO FARNETANI NICOLO GAZZARRINI NICOLA MACCHIONI DANIELE SIGNORINI GIANNI POSTIGLIONE MARCO DE SANTI MAURIZIO LUCHERINI MARCO RINALDI GIANPAOLO LA ROSA MARCO ANSELMI TOMMASO BORGHINI DARIO VIANI RICCARDO AQUILANTE ANDREA (ALBERESE) (ALBERORO 1977) (AQUILA SCINTILLA A R.L.) (ASTA) (AUDACE GALLUZZO A.S.D.) (CORTONA CAMUCIA) (DONORATICO) (GUARDISTALLO MONTESCUDAIO) (GUARDISTALLO MONTESCUDAIO) (IMPRUNETA TAVARNUZZE) (LASTRIGIANA) (LUCIGNANO) (MARCIANO) (PAGANICO) (PIENZA) (PORTA A PIAGGE A.S.D.) (QUERCEGROSSA) (SPORTING BM 2012)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


SAVELLI FEDERICO CIARDELLI NICOLA SCLANO GIORDANO MARTINI LEONARDO TRAPANI FABIO ERRICO DARIO PAPINI MATTIA NIGIOTTI TOMMASO GUARNERI LUCA (ALBERESE) (AQUILA SCINTILLA A R.L.) (ARGENTARIO) (AUDACE LEGNAIA) (AULLESE 1919) (FOLLONICA) (MANCIANO) (MONTEROTONDO) (PONTE A CAPPIANO F.C.)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2294

SCIPIO GIOVANNI MARZI EMANUELE D ALTERIO LUIGI CRESCIOLI MATTIA VICHI GIULIO DJITE MOR TALLA TUCCI MARCO SEGNANI GABRIELE BARGELLINI FEDERICO GALGANI SAMUELE BARTOLUCCI ELIA GASTASINI FEDERICO

(PORTO ERCOLE) (RASSINA) (RESCO REGGELLO) (S.GODENZO A.S.D.) (S.GODENZO A.S.D.) (SANROMANESE VALDARNO) (SCARPERIA 1920 A.S.D.) (SPORTING MASSESEROMAGNANO) (STAFFOLI A.S.D.) (TIRRENIA) (TRAIANA) (VINCI A.S.D.)

6.1.4. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA


GARE DEL
3/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


36.- RECLAMO DELL'A.S.D. VIRTUS CHIANCIANO T. 1945 AVVERSO REGOLARITA' GARA VIRTUS CHIANCIANO T. 1945/POL. D. ASINALONGA DEL 3.3.2013 (1-1). Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n. 50 del 7.3.2013; -il 3 marzo 2013 veniva disputata in Chianciano Terme (Si) per il Campionato Regionale di 2' Cat. la gara Virtus Chianciano T. 1945 Asinalonga che si concludeva col punteggio di 1 a 1. L'A.S.D. Virtus Chianciano T. 1945 avanza rituale reclamo avverso la validit dell'incontro evidenziandone l'irregolarita' della gara a causa della mancata sostituzione di un assistente di parte precedentemente allontanato. Il reclamo e' fondato e va accolto. E' rimasto infatti accertato il motivo, decisivo ed insuperabile, che induce questo Giudice a ritenere che lo svolgimento dell'incontro, per una parte del secondo tempo, fu irregolare. Come emerge infatti sostanzialmente dal supplemento di referto redatto dall'Ufficiale di gara, negli ultimi ventinove minuti di gioco, l'arbitro fu coadiuvato solo da un assistente e non da due. La Regola 6 delle ''Regole di giuoco e decisioni ufficiali'' e la relativa casistica lasciano chiaramente intendere l'obbligatorieta' della presenza di due coadiutori dell'arbitro. La Regola predetta, infatti, prevede che in caso di cessazione dell'incarico di un assistente, l'arbitro deve procedere alla sua ''sostituzione''. In alcun caso viene deferita al Direttore di gara una potesta' surrogatrice dell'assistente, ma sempre viene imposta la presenza di altra persona legittimata a svolgere le funzioni di collaboratore di linea. Deve quindi concludersi che la presenza in campo di una terna arbitrale completa sia necessaria ai fini della regolarita' di un incontro. Poiche', nella fattispecie in esame, uno dei due assistenti fu allontanato senza esser poi sostituito, come si evince dagli atti ufficiali, deve intendersi che in sostanza operarono in campo negli ultimi 29 minuti di gioco solo l'arbitro ed un assistente invece di due. La gara e' stata perci irregolare nella seconda parte per la mancata, obbligatoria collaborazione di uno dei due assistenti di linea. Tale vizio, assoluto ed insanabile, determina l'accoglimento del reclamo proposto dall'A.S.D. Virtus Chianciano T. 1945 di Chianciano Terme(Siena) per cui questo Giudice ordina che sia disposta la ripetizione della gara Virtus Chianciano T. 1945 - Asinalonga e che non sia addebitata la tassa.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2295

GARE DEL

20/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


PREANNUNCIO DI RECLAMO
GARA DEL 20/3/2013 RICORTOLA-ATLETICO TERRAROSSA Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' A.S.D. ATLETICO TERRAROSSA si soprassiede ad ogni decisione in merito. Nel relativo paragrafo, di seguito, si riportano i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 300,00 SAN CLEMENTE Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa. 250,00 MONZONE 1926 Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa. 120,00 RICORTOLA Per aver causato ritardo nell'inizio della gara. Sanzione commisurata al tempo massimo di attesa.

Euro

Euro

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


11/ 4/2013 (RICORTOLA)

PEDRINZANI CLAUDIO

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


RICCERI LORENZO PRATESI LUCA (SAN CLEMENTE) (SPOIANO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
VANNUCCI ANDREA CORSINI LORENZO BIANCHINI NICCOLO CASINI GIANMARCO (MALMANTILE) (NEANIA CASTEL DEL PIANO) (VAGLIA 1970) (VAGLIA 1970)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr


TONELLI SIMONE (MONZONE 1926)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2296

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


RUFRANO LUCA CASAROSA TOMMASO (APUANIA CALCIO) (SELVATELLE CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


BUZZEGOLI GUGLIELMO RUBINI PAOLO SPALLANZANI LUCA (MALMANTILE) (RICORTOLA) (RICORTOLA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


NICCOLAI STEFANO OLMI ALESSIO (NEANIA CASTEL DEL PIANO) (SAN CLEMENTE)

GARE DEL

24/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA


Euro 3.000,00 SPORTING CECINA 1929 Per aver consentito a fine gara a 4 persone non indicate in distinta di accedere al recinto spogliatoi. Per avere una di dette persone avvicinato il D.G. con lui complimentandosi ironicamente e dandogli nel contempo tre ''pacche'' su di una spalla e provando a dargli un leggero buffetto su di una guancia che l'arbitro riusciva ad evitare. Persisteva nell'atteggiamento ironico applaudendo l'ufficiale di gara. In tale circostanza l'arbitro veniva quindi colpito inaspettatamente alla gamba sx all'altezza del polpaccio e da dietro da un calcio di media forza che gli procurava dolore di media intensita' che cessava completamente entro i 5 minuti successivi. L'autore di tale gesto veniva individuato in un' altra delle quattro persone indebitamente ivi presenti. Zoppicando leggermente per le conseguenze del colpo ricevuto il D.G. guadagnava gli spogliatoi aiutato dal dirigente accompagnatore e dagli altri due estranei. Sanzione limitata per tale fattivo comportamento. Recidiva specifica per accesso di persone non autorizzate nel recinto di gioco e spogliatoi. Euro 1.400,00 MONTI Per cancello di accesso al recinto spogliatoi aperto ed incustodito che provoca indebita presenza di persone non autorizzate. Per avere una di queste tentato di trattenere il D.G. e ostacolargli il rientro negli spogliatoi. Per calci e colpi inferti allo spogliatoio arbitrale con frasi minacciose rivolte all'arbitro. Per aver consentito a persona non presente in distinta e non autorizzata ad accedere al locale riservato al D.G. ove lo stesso assumeva contegno intimidatorio ed ingiurioso verso detto Ufficiale di Gara. Per avere consentito a fotografo non autorizzato di accedere indebitamente all'interno del recinto spogliatoi. Recidiva specifica nel contegno offensivo verso gli Ufficiali di Gara e nella presenza di estranei nel recinto di gioco e spogliatoi. Euro 1.300,00 MONTUOLO NAVE Per lancio di una sedia in plastica verso il D.G. senza colpire con frasi offensive rivolte allo stesso da isolato sostenitore. Per avere, quest'ultimo, scosso la rete di recinzione pericolosamente tanto da colpire al volto un calciatore ospite che si era avvicinato per invitarlo alla calma. Detto calciatore crollava a terra dolorante e poteva poi riprendere il gioco solo dopo l'intervento del massaggiatore.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2297

Euro

700,00 NUOVA RADICOFANI Per contegno minaccioso ed offensivo verso il D.G. parte gara e termine. Recidiva. Per aver rivolto all'arbitro nel s.t. della gara frasi di discriminazione razziale. 400,00 SPIANATE A.S.D. Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G. e gli organi arbitrali gara e termine. Per lancio in campo di bottigliette di plastica durante la gara, senza colpire. Per mancanza dei prescritti cartelli per le sostituzioni. 120,00 POPPI Per contegno offensivo verso il D.G. e gli organi arbitrali. 120,00 RICORTOLA Per contegno offensivo verso il D.G. gara e termine. 90,00 RIFREDI 2000 Per contegno minaccioso verso il D.G.. 60,00 FILETTOLE CALCIO Per comportamento anti sportivo.

Euro

Euro

Euro

Euro

Euro

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


GROSSI MARCELLO Entrava indebitamente in campo persistendo nell'atteggiamento petto facendolo indietreggiare conseguenze.

FINO AL

28/ 8/2013

(SAMBUCA U. CASINI A.S.D.) minacciando il D.G.. A fine gara, minaccioso, dava all'arbitro una spinta al di circa 1 metro senza ulteriori

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

28/ 5/2013

CREATI DIEGO (LAIATICO) Allontanato per aver scagliato violentemente un pallone contro la propria panchina, alla notifica offendeva l'arbitro e pronunciava frase blasfema.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

11/ 5/2013

TONELLI MASSIMO (MONTI) Allontanato per aver rivolto al D.G. frase irriguardosa, alla notifica minacciava l'arbitro. SORDELLI MARCO ALBERTO (SPIANATE A.S.D.) Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G.. ACCONCI SIMONE (SPORTING CLUB CALCI) Allontanato per aver offeso il D.G., dopo la notifica reiterava le offese.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


DIAMANTI MATTEO MANCIOPPI MAURO LACI NDERIM INNOCENTI MARIO A fine gara offendeva il D.G..

FINO AL

27/ 4/2013

(DON BOSCO FOSSONE) (FRATTA S.CATERINA) (S.LORENZO CAMPI GIOVANI) (SALUTIO)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2298

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


GORIA LUIGI SANTACROCE MAURIZIO (AFFRICO A.S.D.) (GALCIANESE)

FINO AL

11/ 4/2013

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


11/ 6/2013

GUADAGNO VINCENZO (FILETTOLE CALCIO) Allontanato per aver rivolto al D.G. frase irriguardosa, alla notifica entrava indebitamente sul terreno di gioco offendendo e minacciando l'arbitro.

SQUALIFICA

FINO AL

27/ 4/2013

CITI GABRIELE (MONTIERI A.S.D.) A fine gara offendeva il D.G..

SQUALIFICA

FINO AL

11/ 4/2013

TARRINI FABRIZIO (F.LLI GIGLI SHANGAY) CHIERICI ANDREA (OLMOPONTE AREZZO) A fine gara protestava contro il D.G.. OERTLI GIACOMO POTENTI MASSIMO (RIFREDI 2000) (RIOTORTO)

AMMONIZIONE
GIOMARELLI ALESSANDRO (MONTEMERANO A.S.D.)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA FINO AL


28/ 6/2013

MENCONI GIANNI (VIRTUS CHIANCIANO T.1945) Espulso per aver spintonato un calciatore avversario, dopo la notifica spingeva il D.G. con una mano su di una spalla e costringendolo ad indietreggiare.

SQUALIFICA PER SETTE GARE


GALLONI ALEX (SPIANATE A.S.D.) Espulso per doppia ammonizione, alla notifica offendeva e minacciava il D.G.. Uscendo dal campo persisteva nel proprio contegno offensivo e minaccioso. Di poi, in diverse e distinte circostanze, reiterava sia le offese che le minacce. RICCIARELLI STEFANO (SPIANATE A.S.D.) Espulso per doppia ammonizione, alla notifica offendeva e minacciava il D.G.. Uscendo dal campo persisteva nel proprio contegno offensivo e minaccioso. Di poi, in diverse e distinte circostanza, reiterava sia le offese che le minacce.

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE


ORREA FILIPPO (PIETA 2004) Espulso per doppia ammonizione, alla notifica rivolgeva al D.G. frase irriguardosa. Uscendo dal campo lo minacciava.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2299

SQUALIFICA PER TRE GARE


TONWE BARRY (AMICI MIEI) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. PISTOLESI STEFANO (CAMPIGLIA) Espulso per aver offeso il D.G., dopo la notifica reiterava le offese. FRIGERI RICCARDO (DIAVOLI NERI GORFIGLIANO) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. MALATESTA ALESSIO (DIAVOLI NERI GORFIGLIANO) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. TETTAMANTI ANDREA (NUOVA RADICOFANI) Espulso per gioco violento, alla notifica rivolgeva al D.G. frase irriguardosa. SEVERI LEONARDO (OLMOPONTE AREZZO) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. CORSINOVI SIMONE (SAMBUCA U. CASINI A.S.D.) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. BENEDETTI FRANCESCO (SULPIZIA A.S.D.) Per condotta violenta verso un calciatore avversario. BENINATI MARIANO (VIRTUS ASCIANO) Per condotta violenta verso un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE


GEMIGNANI NICOLO GUERRA ALESSIO FERRI FILIPPO CARLI SIMONE SBARAGLI FRANCESCO (BARGECCHIA) (LUCCA CALCIO) (POPPI) (RADDA IN CHIANTI) (SAMBUCA U. CASINI A.S.D.)

SQUALIFICA PER UNA GARA


PRIORI FEDERICO PANTIFERI TOMMASO DE CICCO MAXIMILIANO COLOMBI VALERIO RADI YOUNESS PERI NICCOLO GAI MATTEO VISALLI MASSIMO BRAMANTI MATTEO ULIVI TOMMASO TARRINI FRANCESCO CALVANELLI MIRKO MARTINELLI LORENZO GRISI GERARDO SABATINI MIRALDO BIANCHI DAVIDE GOZZI MAICO MARCHI ANDREA BENANCHI CLAUDIO CUSANO MATTEO FONTANA LUCA LUCCHESI DAVIDE CIABATTI SAMUELE BAUSI ANDREA (A. FORNOLI A.S.D.) (ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.) (AMIATA) (ANTIGNANO BANDITELLA) (APUANIA CALCIO) (AQUILA 1902 MONTEVARCHI) (CASINI) (CASTIGLIONE DELLA PESCAIA) (CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D) (DON BOSCO FOSSONE) (F.LLI GIGLI SHANGAY) (FIRENZUOLA) (LUCCA CALCIO) (LUCO A.S.D.) (MAGLIANESE) (MONTEMERANO A.S.D.) (MONTESPERTOLI) (MONTUOLO NAVE) (NUOVA RADICOFANI) (OLIMPIA TAVOLA 1965) (PIANO DI COREGLIA) (PIANO DI COREGLIA) (POPPI) (RIFREDI 2000)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2300

PASQUALETTO MARCO POZZI MARCO BRETTONI COSIMO ESPOSITO PASQUALE BACCI FRANCESCO BUCCI ALESSANDRO GHELLI LUCA MEUCCI LORENZO TIZZANO STEFANO PASTORINI TOMMASO

(RIFREDI 2000) (SACRO CUORE) (SAMBUCA U. CASINI A.S.D.) (SAN GIUSTO) (SPORTING CECINA 1929) (SPORTING CLUB CALCI) (SPORTING CLUB CALCI) (SPORTING CLUB CALCI) (STRADA) (VIRTUS COMEANA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA FINO AL


28/ 2/2014

ALDERIGHI LUCA (SPIANATE A.S.D.) Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G.. Sanzione aggravata in quanto capitano. In funzione della carica ricoperta di capitano e responsabile di atti di violenza commessi in danno degli Ufficiali di Gara da un calciatore non individuato della propria squadra. La sanzione inflitta cessera' nel momento in cui sara' comunque individuato l'autore del fatto. (Art. 3 comma 2 C.G.S.)=Per avere calciatore non individuato a fine gara sgambettato l'arbitro.

SQUALIFICA

FINO AL

28/11/2013

MARRONE ROCKY (SPIANATE A.S.D.) Lanciava con entrambe le mani il pallone contro il D.G. colpendolo e provocandogli dolore. Di poi, a fine gara offendeva e minacciava il D.G..

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE


FRUZZETTI GABRIELE (FILETTOLE CALCIO) A fine gara offendeva il D.G. e, in diverse e distinte circostanze, offendeva e minacciava i calciatori avversari.

SQUALIFICA PER TRE GARE


HYKA HAMDI (SPIANATE A.S.D.) Per contegno offensivo e minaccioso verso il D.G.. BENI SIMONE (VIRTUS COMEANA) Per condotta violenta verso un calciatore avversario a fine gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIV infr


SGARAGLI DIEGO ELMI FRANCESCO (ETRUSCA VETULONIA) (GHEZZANO 2005 A.S.D.)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XIII infr


GIOVANNETTI DANILO TONELLI SIMONE (JOLO CALCIO) (MONZONE 1926)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE XI infr


DESIDERI MASSIMILIANO BARTOLINI GIACOMO MASCHERINI FILIPPO PULITI EMANUELE BERTOCCI EMANUELE (ACCIAIOLO CALCIO) (BATTIFOLLE A.S.D.) (BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB) (FAELLA) (FRATTA S.CATERINA)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2301

ARBULLA ALESSANDRO CONSANI CRISTIANO GIANNUZZI ANDREA DEMURU NICCOLO ALDERIGHI LUCA BALLERI MICHELE LOTTI DANIELE

(LIVORNO 9 S.D.) (MIGLIARINO A.S.D.) (MONTI) (NUOVA RADICOFANI) (SPIANATE A.S.D.) (TIRRENIA) (VECCHIANO SPORTING CLUB)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


ROSSI MATTIA PINZI MARCO MORRA CRISTIANO BENOCCI GIACOMO MANZO SALVATORE PERUZZI MATTEO CANESSA FEDERICO SHESHI ALFRET FAMMONI ELIA BURICCHI TOMMASO ZAZZERI ANDREA BALDI MATTEO GAUDINO ALESSIO MANCINI MATTEO BISERNI FRANCESCO GERI MATTEO SANI LORENZO MOSCARINI EDOARDO CUZZOLA ALESSANDRO RAZZAUTI ENRICO DE VITA ROBERTO BERCHIELLI ALESSIO PUGLIESE LEONARDO BUZZEGOLI GUGLIELMO ZULJKA ARNEL BROGI ANDREA BRIZI ROBERTO DEL GRANDE MATTEO CHIUSALUPI ANDREA BASTA GIANFRANCO CASTRI ANDREA RICCI FABRIZIO SANTINI COSIMO GABBRIELLI ANDREA BARBIERI MICHELE TOGNOCCHI EMANUELE CRAFA JACOPO MAGI TOMMASO (ACCIAIOLO CALCIO) (AMIATA) (AQUILA S.ANNA) (ASINALONGA) (ATLETICO CARRARA DEIMARMI) (BATTIFOLLE A.S.D.) (BELVEDERE A.S.D.) (BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB) (CALCIO ALBACARRAIA 1997) (CAPOLONA) (CASALE MARITTIMO) (CASINI) (FILETTOLE CALCIO) (FRATTA S.CATERINA) (GINESTRA FIORENTINA ASD) (GINESTRA FIORENTINA ASD) (GINESTRA FIORENTINA ASD) (INTERCOMUNALE S.FIORA) (LA QUERCE 2009) (LAIATICO) (LORENZANA SPORTING CLUB) (LUDUS 90 VALLE DELL ARNO) (MAGLIANESE) (MALMANTILE) (PIANELLA) (SALINE) (SORANO A.S.D.) (SPIANATE A.S.D.) (STIAVA) (STICCIANO) (STRADA) (STRADA) (VAGLIA 1970) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.) (VALLICISA 2000 GS SUCCISA) (VERSILIA CALCIO P.S.) (VICIOMAGGIO) (VIRTUS ASCIANO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


BANDINELLI FEDERICO GALINGANI EDOARDO TASSELLI ANDREA VANNUCCINI ENRICO MAZZOLI FEDERICO BIANCO MATTEO PETRUZZI FRANCESCO GUADAGNUCCI MATTEO PALII DENIS BARBI DAVIDE BOCCI GIACOMO BACCI TOMMASO CAPARRINI ANDREA (ACCIAIOLO CALCIO) (AMICI MIEI) (AMICI MIEI) (ANTARES A.S.D.) (AREZZO FOOTBALL ACADEMY) (ATLETICA CASTELLO) (ATLETICA CASTELLO) (ATLETICO PODENZANA 2004) (AURORA PITIGLIANO) (BADESSE CALCIO) (BADESSE CALCIO) (BAGNO A RIPOLI) (CAMBIANO UNITED A.S.D.)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2302

CARBONI ENRICO MANZUOLI GIANMARCO VERGARI ANDREA CHIAPPINI JONATHAN KHRIBECH MOHAMED CIVITELLI MARCO TONDI FRANCESCO ASCIERTO JACOPO PEZZICA ANDREA TONARELLI MASSIMO SOLARI MASSIMILIANO CARDOSI PAOLO MEINI FEDERICO SPROVVISTO FRANCESCO FAZZI ANDREA CIOLI GABRIELE SILVESTRINI GIACOMO MATTOLINI COSIMO BRASINI FAUSTO PORTA ALESSIO GOTI LUCA PONZECCHI COSTANTINO CHICHIZZOLA NICO PELLEGRINI THOMAS MORANDI LUCA SANDRE GABRIELE CANELLI ALESSANDRO BANELLI SIMONE NISTRI MARCO FONTANI ALESSIO FILIPPI ANTONIO ANDREOTTI YURI TORISI MARCO CONTI GIOVANNI PASQUI ROBERTO GIRONI PETER MANFREDI RAFFAELE MARSICOLA LAPO CHINI LORENZO MASI MARCO TADDEI CASTELLI MICHAEL CORRIERI RODOLFO PALAZZINI GIACOMO GABELLIERI STEFANO SOTTILE ANDREA ANDREUCCI LORENZO POGGI FRANCESCO FERLATO TOMMASO PROFETI MICHAEL

(CAPOLONA) (CASINI) (CASOTTO PESCATORI MARINA) (CASTELNUOVO VAL DI CECINA) (CASTIGLIONE DELLA PESCAIA) (CHIESINA UZZANESE A.S.D.) (CHIESINA UZZANESE A.S.D.) (CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D) (DON BOSCO FOSSONE) (F.LLI GIGLI SHANGAY) (FAELLA) (FORNACI 1928) (FRATRES PERIGNANO A.S.D.) (FUCECCHIO A.S.D.) (INTERCOMUNALE S.FIORA) (LORENZANA SPORTING CLUB) (LUCCA CALCIO) (LUDUS 90 VALLE DELL ARNO) (MAGLIANESE) (MARSILIANA AICS) (MONTAGNANO 1966) (MONTESPERTOLI) (MONTEVERDI 2006) (MONTIERI A.S.D.) (MONTUOLO NAVE) (OLIMPIA TAVOLA 1965) (PIANO DI COREGLIA) (PIEVE AL TOPPO 06) (PISTOIACALCIO) (POLICRAS SOVICILLE) (POMARANCE) (PONSACCO 1920 SSD) (PORTO AZZURRO) (POVEROMO) (RADDA IN CHIANTI) (RADICONDOLI) (RICORTOLA) (RIFREDI 2000) (RINASCITA DOCCIA) (RINASCITA DOCCIA) (RIO MARINA) (S.LORENZO CAMPI GIOVANI) (S.QUIRICO) (SALINE) (SALIVOLI CALCIO) (SAMBUCA U. CASINI A.S.D.) (SAN CLEMENTE) (SPORTING CECINA 1929) (STIAVA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA XII infr


GHELLI LUCA BUSILLO MARCELLO (SPORTING CLUB CALCI) (VAGLIA 1970)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr


PRUSCINO VITTORIO LO RE ANDREA CHIODINI ALESSIO AGOSTINI GUIDO SANTILLI DANIELE FOGLIA GIACOMO CALDERANO CLAUDIO (ACCIAIOLO CALCIO) (ALTA MAREMMA) (BATTIFOLLE A.S.D.) (BIBBONA LA CALIFORNIA ASD) (BORGHIGIANA FOOTBALL CLUB) (CALCIO GALLENO) (CORTENUOVA)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2303

CALDI LUCA VICHI MATTEO CIARAVOLA GIUSEPPE NARDUCCI MAICOL ESPOSITO SALVATORE VERDIANI LORENZO CONCORDIA LUCA CERTINI FILIPPO BENEDETTI FRANCESCO SENESI MARCO BISCIONI LORENZO

(FILVILLA) (MOLINENSE A.S.D.) (S.AGATA) (SALUTIO) (SORANO A.S.D.) (SPIANATE A.S.D.) (SPORTING CLUB CALCI) (STRADA) (SULPIZIA A.S.D.) (VICIOMAGGIO) (VIRTUS COMEANA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


CONTI FILIPPO GAMBERI FABRIZIO ANDREUCCI LUCA CORRIERI SIMONE BRACCI MATTEO DEL PRETE RICCARDO ROCCHI MANUEL MACCARI MIRKO PECORI GIULIO COCAR GEORGEL RAZVAN GIOVANNELLI FRANCESCO BIANCHI EMILIANO LORENZINI MARX BINI RICCARDO LASCHETTI JACOPO BAI FILIPPO MARCHI ALESSIO AMMANATI DANIELE VIGNOLI MICHEL RENZINI LUCA SCARPELLI DENIS CUBELLIS GIOVANNI FERRI LORENZO FERRI MARCO MARCHETTI ALBERTO ROBERTI ALESSIO DE FEO MARCO ROSSI FEDERICO BARTOLETTI EDOARDO PRATESI FABRIZIO PIOLI STEFANO INCORDINO FILIPPO BURCHIANTI LEONARDO TONINI MASSIMO GIUSTI ALBERTO CARLI MATTEO NOCENTINI LUIGI BUCCI ALESSANDRO SCORTECCI MARCO D ORAZIO RICCARDO GIUSTI ANDREA FRANCINI FILIPPO (ALLEANZA GIOVANILE A.S.D.) (AMIATA) (AMICI MIEI) (AMICI MIEI) (BELVEDERE A.S.D.) (CALCIO GALLENO) (CAMPIGLIA) (CANDEGLIA PORTAALBORGO) (CANDEGLIA PORTAALBORGO) (CASTELL AZZARA) (CASTIGLIONE DELLA PESCAIA) (CESA A.S.D.) (CESA A.S.D.) (CORTENUOVA) (CORTENUOVA) (ETRUSCA VETULONIA) (FABBRICA) (FILETTOLE CALCIO) (FIRENZUOLA) (INTERCOMUNALE S.FIORA) (MALMANTILE) (MEZZANA A.S.D.) (MONTALE) (MONTALE) (MORIANESE) (PESCAGLIA) (PIANELLA) (PIEVE AL TOPPO 06) (PISTOIACALCIO) (PONTE A GREVE) (RIVER PIEVE) (S.ANDREA) (SALINE) (SALIVOLI CALCIO) (SAN FELICE) (SPAS GIOVANILE STAFFOLI) (SPOIANO) (SPORTING CLUB CALCI) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.) (VALPIANA) (VENERI CALCIO) (VOLUNTAS A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


BARSOTTI GABRIELE PERNA LUIGI BARSOTTI LEONARDO CORRADINI LORENZO BARBIERI DANIELE (ANTIGNANO BANDITELLA) (AQUILA S.ANNA) (BARGECCHIA) (BELVEDERE A.S.D.) (BIBBONA LA CALIFORNIA ASD)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2304

DAMIANI DANIELE BOLOGNINI STEFANO BELLINI ALBERTO DEDISTI MAURIZIO TOFANI MATTEO NDIAYE CHEIKH SADIBOU TAVANTI MICHELE ROMEI DIEGO CIOLLI CLAUDIO MASULLO ANDREA MENCIASSI MICHELE ROSI FRANCESCO PIEROTTI EMANUELE SILVESTRI FRANCESCO CAMMELLI FEDERICO CULLHAJ ERVIS TUCI MARCO LO IACONO ANTONIO SENESI MIRKO ZANOBETTI EDOARDO LEONE RICCARDO SAVINI ANDREA VIETINA ALESSANDRO MACAIONE ROBERTO FRANCIONI GABRIELE BRUGI SAURO FOIANESI TOBIA PALLINI PAOLO MORESCHI MARCO TUCCIO UMBERTO TINO ALESSANDRO ROSSI ALESSANDRO SCAPIGLIATI MICHELE CHIODINI GABRIELE ADAMO NICOLA PALOMBO MICHAEL LENZI GIUSEPPE ANTONI MATTEO ROMOLI ALESSANDRO BINDI MIRKO PETRUCCI DAVIDE RICOTTI LEONARDO DEGL INNOCENTI LORENZO NALLI FABIANO NATALE ANTONIO MARTINI RICCARDO SERRA STEFANO PINTALDI CLAUDIO TIRALONGO ANTONIO MARTELLI STEFANO NUDI DIEGO CORSINI FABIO DELLA MONICA PIERLUIGI BIAGIANTI ALBERTO BERNACCHI GIULIO KOKORA ZENEDIN PANEBIANCO ALESSIO SERBOLI ALESSANDRO

(CAMPIGLIA) (CASINI) (CASOLESE) (CHIANTIGIANA) (CLUB SPORTIVO FIRENZE P.D) (CORTENUOVA) (COZZANO) (DIAVOLI NERI GORFIGLIANO) (ETRUSCA VETULONIA) (FABBRICA) (FABBRICA) (FABBRICA) (FORNACI 1928) (FORNACI 1928) (GALCIANESE) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (GIOVANI VIA NOVA B.P.) (JOLO CALCIO) (LA QUERCE 2009) (LAIATICO) (LIVORNO 9 S.D.) (LUCCA CALCIO) (LUCCA CALCIO) (LUDUS 90 VALLE DELL ARNO) (MARLIANA NIEVOLE A.D.) (MARSILIANA AICS) (MONTAGNANO 1966) (MONTAGNANO 1966) (MONTIERI A.S.D.) (MONTIERI A.S.D.) (NEANIA CASTEL DEL PIANO) (NUOVA RADICOFANI) (NUOVA RADICOFANI) (OLIMPIC 96) (P. CARLI SALVIANO A.S.D.) (P. CARLI SALVIANO A.S.D.) (PIANELLA) (PIANO DI MOMMIO 2008) (PIETA 2004) (PIEVE AL TOPPO 06) (POLICRAS SOVICILLE) (POMARANCE) (PONSACCO 1920 SSD) (PORTO AZZURRO) (RADDA IN CHIANTI) (RADICONDOLI) (RAPOLANO TERME) (RINASCITA DOCCIA) (RIOTORTO) (S.VINCENZO) (S.VINCENZO) (SAN FELICE) (SAN FELICE) (SAURORISPESCIA DILETTANT.) (SULPIZIA A.S.D.) (VALENTINO MAZZOLA A.S.D.) (VALPIANA) (VIRTUS LEONA)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2305

6.1.5. CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES


GARE DEL
20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA


LAPINI WALTER

FINO AL

11/ 4/2013 (SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE


VAGHEGGINI SIMONE MOSTI NICOLA (ALBINIA) (PIETRASANTA MARINA 1911)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
LATINI FRANCESCO (SAN MINIATO BASSO CALCIO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


BARONTINI JACOPO (SAN MINIATO BASSO CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


MARE FEDERICO (SANGIMIGNANOSPORT SCOOPSD)

GARE DEL

23/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


GAVRI ARDIT (CASTELNUOVO GARFAGNANA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
MATTEONI RICCARDO (LAMPO 1919)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2306

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


GAVRI ARDIT (CASTELNUOVO GARFAGNANA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


TAGLIASACCHI DIEGO (CASTELNUOVO GARFAGNANA)

6.1.6. CAMPIONATO FEMMINILE REGIONALE - SERIE D


GARE DEL
24/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
MANGONI MANUELA (SAN MINIATO A.S.D.)

6.1.7. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C1


GARE DEL
21/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
NOLI GIOVANNI (FUTSAL TORRITA)

GARE DEL

22/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL


11/ 4/2013 (MONTECALVOLI CALCIO A 5)

DEL GIUDICE MAURIZIO

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2307

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


GRISAFI MIRKO (SORMS GILBARCO CECCHI)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
BARONI MICHAEL CARSO PIER GIOVANNI (I.G.P. CALCETTO CLUB PISA) (SAN VITALE CANDIA A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


ROMIO ANTONIO UMILE DINO MAURIZIO PALAGI CORRADO (AMICI DELLA CONCORDIA) (ISOLOTTO FONDIARIA C5) (SAN VITALE CANDIA A.S.D.)

6.1.8. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE C2


GARE DEL
18/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
CORTI MIRCO (LES MERENGUES)

GARE DEL

22/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER CINQUE GARE


MARCHI PAOLO (ATHLETIC CLUB SUVERETO) Espulso per aver colpito l'allenatore avversario, a fine gara lo colpiva nuovamente tirandogli, inoltre, una bottiglia di acqua senza peraltro colpirlo. MANIS MARINO (ELBA 97) Espulso per aver offeso il D.G., alla notifica reiterava le offese. A fine gara persisteva nel proprio contegno ingiurioso pronunciando, inoltre, frase blasfema.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2308

SQUALIFICA PER TRE GARE


MARTELLACCI MAURIZIO (ATHLETIC CLUB SUVERETO) Per condotta violenta verso un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA


PUCCI EMANUELE (VERAG PRATO EST AVIS)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA
CESELLI RICCARDO (FUTSAL PONTEDERA) A fine gara offendeva e spintonava un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


SGRILLI LEONARDO (SESTOESE CALCIO A CINQUE)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


CAPPELLI FEDERICO GEPPONI LORENZO TALIANI GIACOMO (ATLETICO SAN GIMIGNANO) (LE CRETE) (SPORTIVA STAGGIA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


BARDELLONI ENRICO COSTANZO ALESSIO RIZZUTO ANDREA (ATHLETIC CLUB SUVERETO) (BABYLON UNITED) (L ARTE DELLO SPORT)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


DEMONTIS LUCA CECCHINI FABIO MELIS GIUSEPPE BARDELLI DIEGO MIGLIORINI ENRICO (ATONTEL MONTELUPO FIOR.NO) (BABYLON UNITED) (CALCIO A CINQUE REMOLE) (LES MERENGUES) (SPORTIVA STAGGIA)

GARE DEL

25/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


DE LA CRUZ MONTOYA EDISON DAVID (FUTSAL EUROFLORENCE)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2309

6.1.9. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D


GARE DEL
8/ 3/2013

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


38.- RECLAMO DELL'A.S.D. VERSILIA C5 AVVERSO REGOLARITA' GARA GARZELLA MARINESE/VERSILIA C5 DELL'8.3.2013 (11-5). All'esito della gara Garzella Marinese/Versilia C5, disputata l'8.3.2013, nell'ambito del Campionato di Calcio a 5 Serie D del Comitato Regionale Toscana, terminata col punteggio di 11 a 5, l'A.S.D. Versilia propone rituale reclamo, adducendo che nell'occasione, nelle file della squadra avversaria, era stato schierato il calciatore Failla Giuseppe, in posizione irregolare. Il gravame e' fondato. La norma regolamentare, di cui all'art. 22 n. 11 C.G.S., che stabilisce che i provvedimenti si hanno per conosciuti, con presunzione assoluta, alla data di pubblicazione del relativo comunicato ufficiale che li riporta, non ammette prova contraria. I comunicati ufficiali, infatti, sono coperti da una presunzione ''iuris tantum'' di conoscenza dal momento della loro affissione all'Albo anche verso terzi interessati. Nella specie, la squalifica per una gara irrogata al calciatore Failla Giuseppe e' stata riportata sul Com. Uff. n. 50 del Comitato Regionale pubblicato in data 7 marzo 2013 e la gara in contestazione e' stata disputata l'8.3.2013, per cui il calciatore Failla, vi ha partecipato in posizione irregolare. Il reclamo deve essere, pertanto, accolto e la tassa di reclamo non va addebitata. Per i suesposti motivi, il G.S.T. accoglie il reclamo come sopra proposto dall'A.S.D. Versilia C5 di Massa ed infligge all'U.S.D. Garzella Marinese Pol. la punizione sportiva della perdita della gara per 0-6, squalifica per UNA ulteriore giornata di campionato il calciatore Failla Giuseppe, inibisce per mesi UNO il Dirigente Accompagnatore Sig. Mendolia Emanuele ed infligge l'ammenda di Euro 150,00 (centocinquanta/00) alla suddetta societ. Ordina non addebitarsi la tassa.

GARE DEL

20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
AGNELLI AMERIGO DIPRINCIPE CORRADO (LUCIGNANO) (LUCIGNANO)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2310

GARE DEL

22/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE


RICCI NICO (LA SORBA CASCIANO)

SQUALIFICA PER UNA GARA


GUASTI GABRIELE SANTUS IGOR NICOLA (PIETA 2004) (2004 MALISETI A.S.D.)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
GAMBUZZA GIANLUCA MOSTI LAPO KASA XHAFER MORIANI GABRIELE (POLISPORTIVA CASTELLINA) (REAL VAGLIA F.C.) (S.MICHELE C.VIRTUS) (UNILABEL ASD)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


FERRO LUCA PERUZZI MARSHALL (CALCETTO INSIEME) (OMEGA THE ONE 2011)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


CHECCHI GUIDO GUCCI FABIO MODICA GIOVANNI SANTUS IGOR NICOLA (TRE ESSE 2005) (TRE ESSE 2005) (2004 MALISETI A.S.D.) (2004 MALISETI A.S.D.)

6.1.10. COPPA ITALIA PROMOZIONE


GARE DEL
20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
IOBI FILIPPO MANGONI MATTEO (QUARRATA OLIMPIA A.S.D.) (QUARRATA OLIMPIA A.S.D.)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2311

III AMMONIZIONE
ANDREOLI EUGENIO (PECCIOLESE ALTA VALDERA)

I AMMONIZIONE
PANIZZI MICHELANGELO TELLOLI ANDREA SABIA SALVATORE (PECCIOLESE ALTA VALDERA) (PECCIOLESE ALTA VALDERA) (QUARRATA OLIMPIA A.S.D.)

6.1.11. COPPA TOSCANA PRIMA CATEGORIA


GARE DEL
20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


PIRA MATTEO TIMITE YORO ANGE MARIU (MANCIANO) (VIACCIA CALCIO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
GONNELLI LEONARDO (VIACCIA CALCIO)

III AMMONIZIONE
PARI LORENZO (VIACCIA CALCIO)

I AMMONIZIONE
DEL BIANCO CLAUDIO DOUMBIA MOHAMED MAMBY (VIACCIA CALCIO) (VIACCIA CALCIO)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2312

6.1.12. 26 TROFEO TOSCANA 2 TORNEO MARCO ORLANDI CATEGORIA ALLIEVI


GARE DEL
20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE II infr
MATTEO LORENZO (DP FIRENZE)

I AMMONIZIONE
ZANNOTTI THOMAS ROVAI FRANCESCO (DP LIVORNO) (DP LUCCA)

6.1.13. 26 TROFEO TOSCANA 2 TORNEO MARCO ORLANDI CATEGORIA GIOVANISSIMI


GARE DEL
20/ 3/2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO I AMMONIZIONE


BROETTO NICCOLO MEONI LEONARDO MONTAGNI ALESSANDRO SIMONINI FILIPPO PIEROTTI MATTIA PANZI CHRISTIAN RUBERTO SIMONE CIOMPI GABRIELE (DP (DP (DP (DP (DP (DP (DP (DP AREZZO) AREZZO) FIRENZE) LUCCA) MASSA CARRARA) PRATO) PRATO) SIENA)

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2313

6.2. Delibere della Commissione Disciplinare


La Commissione Disciplinare Territoriale, costituita da: Dott. Carmine Compagnini Presidente Avv. Pietro Villari Componente Dott. Riccardo Golia Componente Con L assistenza alla segreteria dei sig.ri Renzo Coli e Tosi Fabrizio si riunita il giorno 22 marzo 2013 alle ore 18.00 e seguenti assumendo le seguenti decisioni:

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
136 Stagione Sportiva 2012/2013 Reclamo S.S. Ideal Club Incisa Avverso Squalifica Fino Al 28 Maggio 2013 Del Calciatore Bologna Gaetano (C.U. N 48 Del 28\2\2013) Reclama la S.S. Ideal Club Incisa. avverso la squalifica in oggetto comminata dal G.S. Territoriale della Toscana con la seguente motivazione: Espulso per fallo di gioco, alla notifica protestava vivacemente con il D.G., avvicinandosi fino a poggiare la fronte sul naso dellarbitro, costringendolo ad arretrare di un passo. La reclamante nel chiedere la riduzione della sanzione non nega che il proprio calciatore abbia avuto un comportamento non corretto, ma nega che il contatto ci sia stato pur essendosi il giocatore avvicinatosi molto al D.G. nelle sue vivaci proteste, richiama poi i trascorsi sportivi e disciplinari del calciatore. Tali argomentazioni venivano esposte con dovizia di particolari alludienza del 22 marzo 2013 anche dal calciatore stesso in quanto firmatario del reclamo. La C.D. esaminati gli atti ed il ricorso, acquisito il supplemento di rapporto, sentita la reclamante decide di accogliere il reclamo. In effetti il D.G. nel supplemento, pur confermando il rapporto, ne ridimensiona la portata, soprattutto in relazione al contatto che viene definito semplice non connotato da alcun intento aggressivo, e lindietreggiare del D.G. era dovuto alla volont dello stesso D.G. di mantenere la distanza tra s ed il giocatore e non un effetto dellincalzare del Bologna. La sanzione comminata dal primo giudice nel caso di specie appare eccessiva, anche se giustificata dalla minor chiarezza del primo rapporto. Appare pi congrua rispetto allepisodio una squalifica di mesi due. P.Q.M. La C.D. accoglie il reclamo e riduce la squalifica al Bologna Gaetano fino al 28 aprile 2013 ordina restituirsi la tassa di reclamo.

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA


142 stagione sportiva 2012/2013 Reclamo proposto dallA.S.D. Pieve Fosciana avverso la decisione del G.S.T. che ha squalificato il sig. Bonini Alessandro per 3 gare. C.U. N 50 del 07.03.2013 Il Giudice Sportivo squalificava il calciatore Bonini Alessandro per tre gare, per condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario. Con tempestivo reclamo la societ sostiene si sia trattato di un contatto fortuito nel corso di unazione di gioco, tanto da rendere eccessiva addirittura lespulsione. Conclude con la richiesta di audizione personale e di riduzione della sanzione. Larbitro, con il supplemento di rapporto reso ai fini istruttori, in sostanza conferma quanto gi indicato nel primo rapporto. Allodierna udienza, nessuno compariva per la reclamante, nonostante la convocazione. Il reclamo non merita accoglimento. Appare pacifico, dagli atti di gara, come lepisodio sia annoverabile fra quelli violenti, oltretutto accaduto lontano dallazione di gioco.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2314

La sanzione irrogata dal Primo Giudice, quindi, appare equa e conforme con quanto disposto dalle Carte Federali. P.Q.M. La Commissione Disciplinare respinge il reclamo e dispone lincameramento della tassa.

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA


126 Stagione sportiva 2012 -2013 Oggetto: C.U. n. 43 del 14.02.2013 Reclamo dellUnione Sportiva Dilettantistica Monzone 1926 avverso lammenda di 150,00 e linibizione inflitta al sig. Andreino Fabiani fino al 14.09.2013 (7 mesi). Reclama la societ Monzone 1926 avverso i provvedimenti comminati dal G.S.T., qui di seguito riportati: Ammenda di 150,00, per aver consentito ad un dirigente non indicato in distinta di accedere allo spogliatoio arbitrale; Inibizione fino al 14.09.2013 a carico del Sig. Andreino Fabiani, in quanto a fine gara entrava indebitamente nello spogliatoio arbitrale offendendo il D.g. e spingendolo energicamente. Di poi strappava di mano allarbitro il contenitore dei documenti di riconoscimento rifiutandosi di restituirli. La reclamante intende esprimere sentita disapprovazione, ferma opposizione, profonda amarezza e grande delusione avverso le sanzioni impugnate, mettendo in rilievo la permalosit, la suscettibilit e lulteriore rivalsa del Direttore di gara per aver riportato una serie di circostanze frutto di fantasia, creando a posteriori una storia inesistente per molti aspetti. In particolare, la societ nega che il Fabiani abbia strappato dalla mani del Direttore di gara il contenitore dei documenti e che, conseguentemente, sia stato opposto un rifiuto alla sua restituzione, avendo larbitro consegnato il contenitore stesso nelle mani dellaccompagnatore ufficiale Dini. La societ, tuttavia, non nega che il Fabiani, entrando nello spogliatoio arbitrale, abbia rimarcato con durezza al Direttore di gara le proprie convinzioni sulla conduzione della partita, ponendo in evidenza di essere stato toccato lievemente ed involontariamente sulla spalla dal gesto con il quale larbitro lo ha invitato ad uscire. La reclamante contesta, inoltre, laver il Fabiani attinto larbitro con una spinta energica, per contro rilevando di aver fortuitamente sfiorato la sua maglietta con un gesto del braccio nell'invitarlo a passare la domenica con la fidanzata. La societ giustifica, altres, la presenza del Fabiani nellatrio dello spogliatoio, in quanto espressamente autorizzato dallarbitro. Per queste ragioni contesta la sanzione dellammenda, avendo larbitro identificato il Fabiani al momento della chiama ed essendo il suo nominativo riportato nella distinta di gara. La societ, infine, seppur riconosce laver il Fabiani tenuto un comportamento riprovevole, in quanto avrebbe dovuto presentare le proprie riserve allarbitro con toni e modi diversi, nega la reiterazione delle offese, contestando i fatti riportati dallarbitro in sede di referto poich costruiti ad uso e consumo, ritenendo linibizione spropositata e lammenda totalmente ingiustificata. La Commissione, richiesto ed acquisito un supplemento di rapporto ai fini istruttori, considerato che il fine primario del supplemento quello di fornire allOrgano Giudicante gli elementi di fatto necessari per poter meglio comprendere la dinamica dei fatti oggetto di contestazione; preso atto che larbitro con il supplemento di rapporto non ha adempiuto alla richiesta di integrazione formulatagli, fornendo quelle precisazioni che, in relazione ai motivi di reclamo, erano da considerarsi di rilievo essenziale ai fini del decidere, essendosi, invero, limitato a controdedurre per polemizzare con la reclamante. Per queste ragioni, la Commissione ha ritenuto opportuno disporre ai sensi dellart. 34, comma 5, C.G.S., la convocazione del Direttore di Gara c/o di s, per riferire in merito allaccadimento dei fatti oggetto di contestazione. Alludienza del 22.03.2013, si presentato lA.E. della sezione di Firenze il quale ha confermato di aver effettivamente identificato il sig. Fabiani al momento della chiama, ma di avergli fatto presente che il numero dei dirigenti ammessi era di tre unit e non di quattro, invitandolo ad uscire immediatamente in quanto soggetto non autorizzato.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2315

Larbitro ha inoltre riconosciuto nel dirigente Fabiani la persona che entrava indebitamente nello spogliatoio e gli toglieva di mano le distinte e il contenitore dei cartellini, precisando di aver cominciato a gridare, invano, per ottenerne la restituzione. La Commissione, riunitasi in camera di consiglio, delibera quanto segue. La reclamante, in buona sostanza, contesta lindebita intrusione nello spogliatoio arbitrale da parte del Fabiani, in quanto soggetto autorizzato indicato nella distinta di gara; laver il Fabiani attinto con una spinta energica larbitro; i fatti posti a fondamento dell'ammenda, in quanto logicamente incompatibili con la sanzione inflitta al Fabiani. La descrizione dei fatti fornita dallarbitro in sede di referto, poi confermata in sede di supplemento, appare puntuale e priva di contraddittoriet nellaffermare lesistenza degli avvenimenti oggetto di contestazione. Infatti, larbitro - come indicato in parte narrativa - ha riconosciuto nel Fabiani la persona che entrava indebitamente nello spogliatoio arbitrale, gli toglieva di mano il contenitore dei documenti rifiutandone la restituzione. Le deduzioni della reclamante in punto indebita intrusione trovano smentita dallesame della documentazione ufficiale, dalla quale emerge che il dirigente accompagnatore Ufficiale era il sig. Mariano Dini e non, come erroneamente sostenuto dalla reclamante, il sig. Fabiani, il cui nominativo, inizialmente presente sulla lista, risulta esser stato cassato e sostituito proprio con il nominativo dello stesso sig. Dini. Peraltro, occorre rilevare che gi in sede di prima refertazione larbitro aveva dichiarato che il riconoscimento da parte mia (del Fabiani n.d.r.) stato possibile in quanto, prima della gara, era annotato nelle note come dirigente addetto allUfficiale di gara e mi era stato riferito che era il presidente. Ma, come da disposizioni, alla richiesta della societ Monzone 1926 di far accomodare in panchina questa persona, ho invitato la societ ad eliminare un dirigente ed hanno scelto laddetto ufficiale di gara che ha poi assistito alla gara dalla tribuna, con ci palesando di non aver autorizzato il Fabiani a sostare nel recinto spogliatoi e, a maggior ragione, a svolgere le funzioni proprie del dirigente accompagnatore addetto allUfficiale di gara che, nel caso di specie, erano invece di competenza del dirigente Dini. Per quanto riguarda il secondo motivo di impugnazione, riguardante la presunta spinta energica, allesito dellindagine integrativa niente di nuovo emerso, potendosi, pertanto, ritenere sufficiente ai fini istruttori gli elementi contenuti nel referto gara e la descrizione dei fatti fornita dalla stessa reclamante, con la quale riconosce l'aver il Fabiani, al momento del diverbio, invitato larbitro a fare una doccia, accompagnando le parole con un gesto del braccio che colpiva larbitro. Tesi dalla quale emerge con tutta evidenza che il dirigente era ormai in preda al nervosismo (deduzione che trova conferma dalla sottrazione del contenitore dei documenti), consentendo di poter escludere allesito del giudizio interpretativo lipotesi di una condotta colposa. Dunque, un comportamento che appare frutto della volont e dell'intenzione (tantoch la stessa reclamante lo definisce di 'semplice scherno') che, seppur limitato nei suoi effetti lesivi, contrario ai principi di correttezza e di rispetto dei terzi, tanto pi poi se il soggetto agente ricopre, come nel caso di specie, incarichi di rappresentanza della compagine societaria e la persona offesa il Direttore di gara, rappresentando siffatta condotta il manifesto di un ampio e diffuso malcostume proprio delle gare della LND, dove l'arbitro viene percepito come il principale bersaglio da colpire. Sanzione congrua. Per quanto attiene infine il terzo motivo di impugnazione, occorre rilevare che l'ammenda stata comminata dal G.S.T. per aver consentito a dirigente non indicato in distinta di accedere allo spogliatoio arbitrale e non, come erroneamente interpretato dalla reclamante, per la mancata identificazione del dirigente stesso. Infatti, come emerso dal corso dellistruttoria larbitro ha in un primo momento provveduto ad identificare il Fabiani, in quanto soggetto in lizza a prendere posto nella distinta di gara, salvo poi sostituire su richiesta della reclamante il nominativo di questultimo con quello del dirigente Dini. Sanzione congrua. P.Q.M. la C.D.T.T.: Respinge il ricorso proposto dallU.S.D. Monzone 1926, e per leffetto conferma i provvedimenti impugnati; ordina lincameramento della tassa di reclamo.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2316

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALI


131 stagione sportiva 2012/2013 Reclamo della U.P. Baldaccio Bruni avverso la decisione del G.S.T. che ha sanzionato il sig. Chiasserini Enzo con una squalifica fino al 21/05/2013. C.U. n.45 del 21/02/2013. Il tesserato in oggetto, allenatore della societ Baldaccio Bruni, sul finire della gara, veniva allontanato dal terreno di gioco per aver offeso larbitro e per avergli posto il dito medio sul petto, facendo pressione. Per tale condotta veniva sanzionato con una squalifica di tre mesi. Avverso il provvedimento del G.S. propone reclamo la societ, sottoscritto anche dal sig. Chiasserini Renzo. La reclamante sostiene che lallenatore entrava sul terreno di gioco per protestare contro alcune decisioni tecniche del D.G.,lamentandone la scarsa competenza tecnica. Conferma il fatto che il proprio tesserato si avvicinava allarbitro con il dito medio puntato e lo sfiorava appena, senza esercitare alcuna pressione. Pertanto la societ chiede una riduzione della sanzione, ritenendo che il sig. Chiasserini, pur comportandosi in maniera non regolamentare, ha soltanto avuto una comprensibile reazione a quella che in quel momento riteneva una ingiustizia, senza per offendere ma limitandosi ad affermare che larbitro era privo di competenze tecniche. A calce del reclamo lallenatore in questione chiede di essere ascoltato. In data 22/03/2012 comparivano davanti a questa C.D. il sig. Mario Casula in qualit di rappresentante della societ Baldacci Bruni ed il Sig. Chiasserini Enzo quale firmatario del reclamo. Agli stessi veniva data lettura del Supplemento di rapporto gara, dove il D.G. confermava le offese ricevute e specificava che il tesserato in questione gli puntava lindice della mano destra al petto, picchiettando il dito come a rimarcare quanto stava dicendo, senza procurargli alcun dolore. Dopo la lettura del supplemento prendeva la parola il sig, Chiasserini che confermava di aver tacciato di incompetente il D.G. e di averlo toccato, con lieve ticchettio, al petto. Il tutto avveniva al 49 del secondo tempo. Questa Commissione Disciplinare esaminati gli atti del procedimento ritiene provati i fatti ascritti al tesserato in oggetto. Ritiene altres che lepisodio del contatto con il D.G. sia stato da questultimo descritto, in sede di supplemento di rapporto, in maniera pi sfumata. In tale sede infatti larbitro descrive il contatto definendolo picchiettamento. Tale definizione lascerebbe intendere come non vi sia stata alcuna pressione fisica ma unicamente lintenzione di sottolineare gli errori tecnici che, secondo lallenatore in questione, erano stati commessi durante la gara. Alla luce di tale considerazione questa Commissione Disciplinare ritiene pi congrua una squalifica di due mesi rispetto alla condotta posta in essere dal tesserato in oggetto. P.Q.M. Accoglie il reclamo e ordina la restituzione della relativa tassa.

CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALI


144 stagione sportiva 2012/2013 Oggetto: Reclamo dell'Associazione Sportiva Dilettantistica S. Banti Barberino avverso allesito della gara disputata in data 23/02/2013 Polisportiva Olimpia Firenze S. Banti Barberino per il Campionato Juniores Provinciali (C.U. n. 35 del 6/03/2013) Il reclamo avanzato innanzi a questa C.D.T. e proposto dalla societ in oggetto, attiene al risultato di 0-3 oltre alla penalizzazione di un punto ed alla relativa sanzione pecuniaria di 150,00 scaturita dalla decisione del G.S.T., relativa alla gara segnalata in epigrafe disputata contro la Polisportiva Olimpia Firenze che, di seguito, viene integralmente riportata: GARA OLIMPIA FIRENZE S. BANTI BARBERINO DEL 23/02/13 (NON DISPUTATA). Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n.34 del 27/02/2013. Con rituale reclamo la A.S.D. S.Bariti Barberino in relazione alla gara indicata in epigrafe chiedeva il riconoscimento della causa di forza maggiore al fine di giustificare la mancata presentazione, allegando all'uopo e-mail del settore Lavori Pubblici del Comune di Barberino del Mugello la quale attesta l'esistenza di un disagio alla circolazione, dovuto a precipitazioni nevose attestando, altres, che le strade erano comunque percorribili con catene o pneumatici da neve. Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali ed esaminata in particolare la dichiarazione del Comune fornita dalla reclamante

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2317

ritiene che nel caso di specie non sussistano gli estremi per il riconoscimento per la causa di forza maggiore. Infatti, la dichiarazione in questione attesta un generico disagio alla circolazione e non una specifica interdizione al traffico ovvero un concreto pericolo per la circolazione. Anzi la stessa Autorit precisa che la circolazione sarebbe stata consentita con le normali dotazioni invernali P.Q.M. il Giudice Sportivo respinge il reclamo in oggetto ed infligge alla A.S.D. S.Bariti Barberino la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3, la penalizzazione di 1 punto in classifica nonch l'ammenda di Euro 150 quale prima rinuncia. Dispone l'addebito della tassa di reclamo o il suo incameramento se versata.Sciogliendo la riserva contenuta nel C.U. n.34 del 27/02/2013. Nel reclamo, la societ S. Banti Barberino 1920 eccepisce una errata valutazione del G.S.T. che non avrebbe adeguatamente considerato la reale situazione climatica e la sostanziale impossibilit di movimento per i giovani tesserati. A tal proposito elenca una serie di gare non disputate nelle medesime date e su territori contigui per le quali, incomprensibilmente, il giudice di primo grado ha disposto, con decisioni opposte a quelle impugnate, la ripetizione delle competizioni. Insiste pertanto per l'annullamento delle sanzioni irrogate e per la ripetizione delle gara indicate. Il reclamo appare fondato. Pur nella carente documentazione fornita al G.S.T. a sostegno della ipotizzata forza maggiore, prevista e disciplinata dall'art 55 N.O.I.F., risulta incontestabile che l'intera area fu oggetto di una eccezionale precipitazione nevosa che imbianc tutto il territorio paralizzando, di fatto, per ore la circolazione rendendola particolarmente disagiata anche per i mezzi attrezzati. Nello scorso C.U. veniva adottato, su reclamo del Gruppo Sportivo Scarperia 1920, un provvedimento che cassava la decisione del G.S.T. disponendo la ripetizione della Gara con una motivazione che qui viene integralmente richiamata. In tale decisione si evidenziava il quid pluris - con riferimento a diverse decisioni della Giustizia Sportiva, anche di questa C.D.T., che relegavano la forza maggiore ad ipotesi assolutamente marginali - nel pericolo (anche solo potenziale ma oggettivamente sussistente) del trasferimento della squadra con condizioni meteo obiettivamente estreme. Nella medesima decisione si segnalava inoltre che, trattandosi di atleti giovani, in buona parte infradiciotenni, le societ ed i suoi dirigenti avrebbero dovuto farsi carico dell'onere di tutelare i minori mediante una assunzione di responsabilit decisamente inesigibile con i possibili rischi connessi al trasferimento. Per tale ragione molte gare, come correttamente dedotto dalla reclamante, hanno ottenuto dal G.S.T. il riconoscimento dell'esimente dell'art.55 C.G.S. pur se giocate in aree immediatamente contigue a quella oggetto del presente giudizio per cui, anche per un dovere di coerenza, il reclamo appare fondato e condivisibile. P.Q.M. La C.D.T. accoglie il reclamo e revoca tutte le sanzioni disciplinari applicate dal G.S.T. con riferimento alla gara disputata in data 23/02/2013 Polisportiva Olimpia Firenze S. Banti Barberino per il Campionato Juniores Provinciali disponendo, al contempo, la ripetizione della medesima e la restituzione della tassa di reclamo versata.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2318

CAMPIONATO ALLIEVI B
132 / R - stagione sportiva 2012/2013. Reclamo proposto dallA. C. Galluzzo 2010 A.S.D. avverso la delibera con la quale il G.S.T. di Firenze ha squalificato: il calciatore Kodaboyi Rafat, per sei gare; il calciatore Carmignani Giovanni, fino al 14.06.2013. (C.U. n. 34/ 2013). Con reclamo, estremamente sintetico, la Societ A.C. Galluzzo 2010 impugna i provvedimenti che di seguito si riportano: Kodaboyi Faratm espulso per essersi recato sotto la tribuna offendendo i tifosi avversari, alla notifica del provvedimento disciplinare, offendeva il D.G. cercando altres di aggredirlo ma veniva allontanato dai propri compagni di squadra. Carmignani Giovanni, espulso per proteste, alla notifica del provvedimento disciplinare spingeva sul petto il D.G. con una mano facendolo indietreggiare di un passo. Nel contempo lo minacciava e lo offendeva. Il gravame si fonda su semplici negazioni senza apportare quei dati e fatti concreti che possano consentire di interpretare in una maniera diversa da quella data dal Primo giudice le risultanze degli atti ufficiali. Infatti in riferimento al Kodaboyi, censurandone il comportamento, la reclamante si limita a negare che il calciatore si sia deliberatamente recato sotto le tribune per offendere il pubblico di parte avversa. In ordine alla posizione del Carmignani ne ammette il comportamento irriguardoso escludendo che il calciatore abbia spinto il D.G.. Le medesime tesi venivano svolte dal delegato del Presidente della Societ nel corso della richiesta audizione. La Commissione, acquisito il supplemento al rapporto di gara, del quale stata data lettura al rappresentante della Societ, delibera di accogliere solo parzialmente il reclamo. La posizione del calciatore Kodaboyi assolutamente indifendibile stante quanto da lui commesso e la sanzione comminata non pu certamente essere tacciata di assoluta severit. Per quanto si riferisce al calciatore Carmignani si osserva che il D.G. con il supplemento ha, sostanzialmente, ribadito che il tocco stato lieve per cui, a parere della Commissione, il suo indietreggiamento da attribuire pi al moto per sottrarsi alla spinta che ad un effetto diretto di questa. In ordine alla richiesta della reclamante di commutare la sanzione inflitta a tempo in quella a giornate si osserva che, al di l del fatto che la sanzione debba essere adeguatamente afflittiva, la Commissione, per propria costanza di decisioni, non ha ritenuto e non ritiene di modificare il criterio applicato dai G.S.. Tuttavia, nel rideterminare la sanzione nei suoi confronti, la Commissione non pu esimersi dal ricordare al giovane calciatore che la ripetizione di comportamenti quale quello dallo stesso posti in essere saranno oggetto di maggiori sanzioni. P.Q.M. la C.D.T., definitivamente pronunciando, respinge il reclamo proposto avverso la sanzione irrogata al calciatore Kodaboyi Rafat ed accoglie parzialmente la parte di esso riferito al Carmignani determinandone la squalifica fino al 14 maggio 2013. Dispone la restituzione della tassa.

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2319

7. Errata Corrige
PRECISAZIONE A C.U. N. 53 DEL 21/03/2013
CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI GIRONE E A causa di errata trascrizione precisiamo che il calciatore BALESTRA ANDREA (POGGIBONSI S.R.L.) doveva intendersi squalificato per UNA GARA (e non in Diffida III infr. come erroneamente riportato nel C.U. in epigrafe).

8. ALLEGATI
Si allega al presente C.U.: Circolare n. 45 del 25/03/2013 della L.N.D. riguardante 5 per mille 2013

9. CALENDARIO GARE
DEL 30 MARZO 2013 (ORE 15.00):
CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
RECUPERO GARA
DIAVOLI NERI GORFIGLIANO PESCAGLIA

DEL 3 APRILE 2013 (ORE 15,30):


CAMPIONATO PROMOZIONE
RECUPERO GARA
SIGNA 1914 MARINA LA PORTUALE

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA RECUPERI GARE


AULLESE 1919 TIRRENIA A.C.D. COREGLIA PIEVE FOSCIANA SPORTING BM 2012 SERRICCIOLO 20,30 CAMPO CARRAIA GHIVIZZANO

CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA


RECUPERO GARA
PESCAGLIA LUCCA CALCIO 21,00 CAMPO DI ALTOPASCIO (SINTETICO)

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE (ORE 16.00)


RECUPERO GARA
S.MARIA A M. MONTECALVOLI CUOIOPELLI

26 TROFEO TOSCANA 2 TORNEO MARCO ORLANDI


GARE DEL 1 TURNO 4^ GIORNATA CATEGORIA GIOVANISSIMI
DELEGAZIONE SIENA DELEGAZIONE PRATO DELEGAZIONE PISA DELEGAZIONE MASSA CARRARA DELEGAZIONE PISTOIA DELEGAZIONE FIRENZE DELEGAZIONE GROSSETO DELEGAZIONE LIVORNO CAMPO SPORTIVO SAN MINIATO SIENA CAMPO FACCHINI LA FOGLIAIA CALENZANO CAMPO I POGGINI PONSACCO CAMPO FOSSONE V. CAVAIOLI CARRARA 15,30 15,30 15,30 15,00

C.U. N. 54 del 28/03/2013 pag. 2320

CATEGORIA ALLIEVI
DELEGAZIONE SIENA DELEGAZIONE PRATO DELEGAZIONE PISA DELEGAZIONE MASSA CARRARA DELEGAZIONE PISTOIA DELEGAZIONE FIRENZE DELEGAZIONE GROSSETO DELEGAZIONE LIVORNO CAMPO SPORTIVO SAN MINIATO SIENA CAMPO FACCHINI LA FOGLIAIA CALENZANO CAMPO COMUN. DI PONSACCO CAMPO FOSSONE V. CAVAIOLI CARRARA 17,00 17,00 15,30 16,30

Pubblicato in Firenze ed affisso allalbo del C.R. Toscana il 28/03/2013. Il Segretario (Dr. Sauro Falciani) Il Presidente (Dr. Fabio Bresci)