Sei sulla pagina 1di 80

introduzione

Faci/& Facile è un libro per l'apprendimento della lingua italiana realizzato dai docenti del CTP di Pesaro per gli
stranieri che frequentano i corsi per principianti e livello A 1 organizzati da.l Centro Eda (Educazione degli Adultl).
Uno strumento sintetico ed essenziale pensato per stranieri che hanno bisogno di imparare l'italiano, anche se
non hanno propensione allo studio delle lingue e non sono abituati alla lettura. alla scrittura. allo studio in genere.

Facile Facile è strutturato In modo graduale: le prime tre unità procedono in modo elementare e lineare e
presentano gli elementi di base per un livello "principianti". Chi ha appreso tali elementi può proseguire nelle
successive cinque unità, che diventano via via più comp!esse e presentano gli obiettivi fondamentali di un corso
di livello A 1. Adatto a studenti che possiedono un adeguato livello di alfabetizzazione; per coloro che hanno
scarsa padronanza dell'alfabeto o provengono da culture linguistiche molto differenti dalla nostra è necessario un
percorso più lento e graduale, come proposto da Facile Facile AO (principianti assoluti).

Tutte le unità Iniziano con una parte comunicativa, caratterizzata da semplìcl testi seguiti da "domande chiave·
e relative risposte, racchiuse in nuvolette, che indicano In modo diretto e rapido ciò che deve conservare e
padroneggiare lo studente al termine dell'unità.

Segue una parte grammaticale. con spiegazioni sintetiche e relativi esercizì.

La scelta di separare la parte comunicativa da quella grammaticale consente ad ogni insegnante di seguire la
metodotogia che ritiene più Idonea, passando dall'una all'altra nel modo che ritiene più adeguato. Gli autori del
libro ritengono che una metodologia esclusivamente comunicativa o grammaticale non sia da sola efficace, e che
comunque vada anteposto l'approccio comunicativo a quello strettamente grammaticale.

Ciascuna unità è Inoltre composta da una scheda di fonetica, elementi di lessico e un momento ludico.

Fat;i/fl Façiffl non h<! li! pretf!Si! di es~ere un mçmuale o un corso completo, ma vuote essere uno strumento che
aiuti l'insegnante e lo studente del Centro Eda. Il prezzo contenuto del testo è uno degli aspetti significativi del
progetto intrapreso: consentire a tutti gli studenti dì avere una guida semplice e ordinata, limitando il costo e la
confusione delle fotocopie a cui tanto spesso si fa ricorso. -

Ci auguriamo che Facìle Facile possa facilitare Il vostro percorso. Se volete inviarcl suggerimenti, commenti e
segnalazioni, Il nostro indirizzo e-mail è facile.eda@tiscali.it
Gli autori

• autori
Paolo Cassiani, maestro elementare dal 1983. Laureato In Pedagogia, insegna italiano agli stranieri nel CTP -
Centro EDA di Pesaro dal 2001 . Conduce laboratori teatrali, scrive e viaggia appena può.
Lau ra Mattloll, laureata in Lingue e Letterature Straniere, Master in "Didattica e promozione della lingua e cultu-
ra itallana a stranieri". Ha insegnato italiano all'estero, attualmente insegna spagnolo nelle scuole secondarie di
primo grado e collabora con il CTP di Pesaro nell'insegnamento dell'italiano agli stranieri.
Anna Parin i, laureata In Lingue e Letterature Straniere. ha svolto attività di assistente-lettrice di lingua italiana
all'estero, ha Insegnato france-s e e Italiano nei CTP di Monza e Pesaro, è stata referente degli esami CILS per il
CTP di Pesaro.

Dedicato alla Preside Maria Ersilia Mancini, coordinatrice del CTP di Pesaro, il cui contributo personale e disinte-
ressato ha consentito la realizzazione di questo progetto
Un ringraziamento particolare a Stefano Danti per la preziosa collaborazione.
Grazie a Larissa, Mel Uang, Youness e Waslla, l "protagonìstr del nostro libro.

Copyright C 2008 Nlna S .r.l., Pesaro. Tutfll dirli!! sono riservaU Nessuna pane di questo volume pu6 esse<e riprodotta, memori=ta o trasm8$sa
In alctloa rocma e con alcoo mezzo, elettronk:o, mec:cantco, '<ldoo "'c!i$00 In loiOCOpia o In anro modo, senza l'autorizzazione sclitta deii'Edrtore.
... Nlna S .r.l•• Pesaro. lnfo@nlnaedizlonill • www.ninMdlzioni 4 • Progello grafico· seta •
o

u
~
o
GRAMMAnCA

FONETICA
LESSICO
Il Presente del verbi In · ARE..-... ... .
l Verbi ANDARE e VENIRE ..- .......
usuono se
26
28
--··,· ·-· 29
30
30

a.~
l~ciUPing.
a.. ICUOie cl Olga.
GRAI.IATICA U\lefbo FARE 36
CE·CISONO 36
37
38 u
39
41
42
43

a
a
l)
n c n Jl
h.
u
CONTENUT1 ~ -~------~------~·------
La casa di Mustafa .... .• .. •. •.•........••.......•.•.•.. .....••.•.. 44
Dov'è?............ . .... .............. .. . ............................. 45 iii C
o Z
L'agenzia i11'111'101ll lare • ..... ...... .. • .. 46 !l> -

Tu o Lei?............ . ..... .... ............. . .................. . .. 47 !i'l ~


U1
GRAMMATICA l verbi DOVERE POTERE VOLERE................................ 48
l verb1 1n - ISC...... ........... • ......... •.............. 49
Il verbo DIRE.. ..... ...... .. .................................................. 50
Gli articoli Indeterminativi................................................. .. 50
FONETICA Le parole con recc:ento............................................. 52
3 LESSICO l mobili e gli oggetti della casa. ....................... ........ ..... 53 8
Annunci Immobiliari. .. .... . .. ...................................... ... 54
Ce l'ho, non ce l'ho..
GIOCO Indovina cos'è ............."n'~~~~~e~~~54~=d_l.
CONTENUTI Prendere l'autobus ............................................................... 55
Alla stazione . ......................... ......... ........... ... ... •• ... . 56
In biglietteria. .. ................... ...... .................. ........ ... 56
La g10mata d1 Zohra..... ........................................................ 58
GRAMMATICA l verb1 nflessìvì........... .. ... ........................ . .. ................ 59
l verbi SAPERE, RIMANERE. USCIRE. BERE................. 60
Stare + gerundio......................... .................................... 61
FONETICA Le doppie. . ....................................... ............. ..... 62

4
LESSICO

GIOCO
l simboli del treno .................................................... ........... 63
l mezzi di trasporto............................................................. 63
CruCIVerba.......... . ....................................................... . 64
5
t
CONTENUTI Al supermercato.. .. ......................................................... 65
Al negozio di abbigliamento.............................................. 66
Al bar ......... .................. . ........................................ 67
GRA MMATICA Gli aggettivi qualificativi. ...................................................... 68
Gli aggettivi dimostrativi....................................................... 69
LESSICO Gh alimenti...... ... . ...... ............... ...... .................. .. 70
Le unità di misure .......................................................... . 71
l vestiti... .. .. .. .. .... .. .... ............ .... .. ... .. .......... ......... .. ... .. .... . 71
GIOCO
CONTENUTI
La ricetta .... .... ...... ....... ...... ..... ..... ...... .... ........... .......... ... 72
La stona di Laura ... .. .. ... . ................. ...... .... .... .. ... .. ......... 73
b
La storia della fam.glia di O lga........................................... 74
GRAMMATICA Il passato proSSimo, ......................................................... 75
Participi non regolan.......... ....... ..... .................... ...... .... ..... . 76
Gli aggettivi possessivi..... . .............................................. .. 78
LESSICO Le regionl1taliane e 1capoluoghi........................... .... ......... 79
La scuola 1n ltaf~a • .............. ...... ... •................... 80
GIOCO Gli sciogli lingua .......................................................... 80

/ ffi(j COMUNICARE ORALMENTE

~ LEGGERE CON ATTENZIONE ~ ASCOLTARE TRAMITE

\ . INSEGNANTE O CO

r Q n c h
CIAO!
LI PING: Ciao, io mi chiamo U Ping.
E tu come li ch1am 7
MUSTAFA: lo mi chiamo Mustafa. Piacere.
LI PING: Piacere mio. DI dove se1?
MUSTAFA" lo sono marocchino, sono di Casablanca
e tu?
LI PING: lo sono cinese. di Pechino.

IO MJ. CHIAMO .............................................. ..

or oove serP

LI PING: Ciao, io mi .................. Li Ping. E tu,....... .. .. ... chiami?


MUSTAFA: ....... mi chiamo Mustafa. Piacere.
LI PING: ................... mio. Di dove ............. ?
lo sono marocchlno, .................. di Casablanca e tu?

A ti l come l ciao l chiami?


B chiamo l mi l io l Li Ping
C tu l sei l dove /di ?
D marocchlno l di l io l Casablanca l sono
E Pechino l cinese l di l sono Ilo
BUONGIORNO!
LI PING: Buongiorno, io mì chiamo Li Ping. E tu?
OLGA: lo mi chiamo Olga. Piacere.
LI PING: Piacere mio. Di dove sei?
OLGA: Sono ucraina. di Borodlanka. E tu?
LI PING: lo sono cinese, di Pechino.
OLGA" Lui, come si chiama?
LI PING: Lui si chiama Mustafa.
OLGA: Di dove è?
LI PING: Come?
OLGA: Di dov'è lui?
LI PING:
COME SI CHIAMA U:l? COME SI CHIAMA LUI?
LEI SI CHIAMA. ................. LUI SI CHIAMA .................

01 DOVE E OLGA DI DOVE E LI PING?

LI PING: Ciao, io ......... .. ............... Li Ping. E tu?


OLGA: ........ mi chiamo Olga. Piacere.
LI PING: Piacere.
OLGA: E lui, come .......... chiama?
LI PING: Lui si ............ ......Mustafa.
OLGA: Di dove ............?
LI PING: Come?
OLGA: ........ .. ........... è lui?
LI PING: Ahi . . . . . .. .. . è marocchino.
4 . RIORDINA /_

1 si l Mustafa / lui/ chiama l è l Casablanca l marocchino l dì


2 Olga l chiama l di l si l ucralna / lei l Borodlanka l è

3 Pechino l Li Ping l è l chiama / lui l si l cinese l di

4 Casablanca l mi/ marocchino l io l di l sono l Mustafa l chiamo


unità 1

DI DO E SEI?
PAESE
MASCHILE
NAZ.I ONAUTA'
FEMMINILE €1
AlGERIA
BRASILE
CINA
EGmo
ALGERINO
BRASILIANO
CINESE
EGIZIANO
ALGERINA
BRASILIANA
CINESE
EGIZIANA
g
FRANCIA FRANCESE FRANCESE
GIAPPONE GIAPPONESE GIAPPONESE
INGHILTERRA INGLESE INGLESE
ITALIA ITALIANO ITALIANA
MAROCCO MAROCCHINO MAROCCHINA
MOLOAVIA MOLDAVO MOLOAVA
PERU' PERUVIANO PERUVIANA
POLONIA POLACCO POLACCA
ROMANIA RUMENO RUMENA
RUSSIA RUSSO RUSSA
SENEGAL SENEGALESE SENEGALESE
SRI LANKA CINGALESE CINGALESE
TUNISINO TUNISINA

Formula frasi come nell'esempio. Fai attenzione alla

LI PING l CINA
u PING D elltD9D

ALVARO l PERU ' SHI RO l G I APPONE


ALVARO SHIRO

FELIPE l BRASILE ANDREI / POLONIA

FELIPE ANDREI

TAMARA l ROMANIA ABEDI ' l SENEGAL

TAMARA ABEDI'

MUSTAFA l MAROCCO VLADIMIR l RUSSIA


MUSTAFA VLADIMIR

KATE / INGHILTERRA SAHLA l TUNISIA


KATE SA HLA
unità 1

LE LETTERE DELL'ALFABETO ~
ABCDEFGHILMNOPQRSTUVZ ~
abcdefgh lmnopqrstuvz ~
LE VOCALI ~
LA PRONUNCIA ~----~~--~~ ~~--~---

A ( ) a A
come
E
come
l
come
o
come
u
come
B E l bi ALBERO EURO ITALIA ono UNO
C E ) ci
D E
E (
F (
)
)
)
di
e
effe
~ 8 1
G E l gi LE CONSONANTI
H (
l (
l
)
acca
i
B
come
c
come
D
come
F
come
G
come
H
come
L E l elle BANANA CANE DUE FUNGO GELATO HOTEL

~
M < ) emme
N E
o ( )
p (
)

)
enne
o
pi
it P I
p
Q ( ) qu L M N Q R
come come come come come come
R < > erre LETIO MELA NAVE PANE QUATIRO RISO
S < > esse
T < >
u ( ) u
v < ) vu
ti
~ a. ~~ 4w
Z t l zeta s
come
T
come
v
come
z
come
SOLE TAVOLO VENTI ZERO

o 11'1 20 o
LETTERE
INTERNAZIONALI
J ++i lunga
K ++cappa
W++ doppia vu
r Il mio
- nome
- -è Francesca:
- - EFFE-ERRE-A-ENNE-Cl-E-ESSE-Cl-A
- - - - - - - - -Jl
1 11 mio cognome è:Rosslnl: ERRE-0-ESSE-ESSE-1-ENNE-1
X ++ics Come si scriv e il tuo nome?
l NOME: ______________________ _ ___
Y ++ ipsilon, i greca
COGNOME: ____________ _ _______
L--------------.1
unità 1

A8 Cgrammatica •

ESSERE

SONO
SEI
È

6 COMPLETA CON l PRONOMI .. . -" - . L



1 .......... sono italiano. 2 .......... non si chiama Fatima
3 .......... sei
professore. 4 .......... è straniero.
5 ......... come ti chiami? 6 .......... non sono araba.
7. COMPLETA CON l VERBI . ..
../
Olga ........... ucraina, non ........... italiana. 2 lo ........... marocchina.
Lui ........................... Paolo. 4 lo ........... inglese, e tu di dove ...........?
Tu ........................... Peter. 6 Lei come ...........................?
lo non ........... .. .............. Anna, ........... .. .............. Ana ............ spagnola.

2 Tu non sono albanese, sei italiano.


3 Da dove sei? Sono cinese.
4 Come ti chiamo? Mi si chiamo Un.
unità 1


c +l C+E C + tutte le altre lettere
C+I=CI - CINESE è C+A= CA - CASA
C+ E= CE -+ CENTO 100 C+O= CO - COLTELLO
C + lA= ClA---+ CIABATTA ~ ---+ CUCINA ~


c+u =eu
C+ IO= CIO-+ CIOCCOLATA C+L= CL - CLASSE III B
C + IU = CIU-- CIUCCIO cGJ C+R=CR - - CROCE t
ATTENTO!
C+HI =CHI -CHIAVE
C+HE =CHE--.FORCHETIA

CITI A

---
CUCCHIAIO, , '
'
CINQUE

CAMERA
'5 CHIESA

OCCHIO

COLTELLO FORCHETIA

CUCCHIAINO BICCHIERE

CIAO
" FACCIA

cuoco
~ Q LUCE
unità 1

lessico ·:~

• i giorni della settimana /


LUN EDl 1\G A s


MARTED I B x N B B B l 8 A
M ERCOLEDI
D o M E N l A c c o c 8
M A R T E D D N D D v D A
GIOVE DI
c B s R J v l E H M E T
VENERO l H M l 8 D N H c D u Q H D H o
SAB ATO J 8 N x l L J o l z J B l J p
DOM EN ICA L z x A c B M E R c o L E D l
OGGI . IERI . L'ALTRO IERI . DOMANI - DOPODOMANI
CHE GIORNO È OGGI?
OGGI è .............................................................. L 1 8 15 22 29
CHE GIORNO ERA IERI? M 2 9 16 23 30
IERI era .............................................................. M 3 10 17 24 31
CHE GIORNO ERA L'ALTRO IERI?
G 4 11 18 25
L'ALTRO IERI era ...................................................
CHE GIORNO È DOMANI?
v 5 12 19 26
DOMANI è • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • • •• o • • • o • • • • o . . . . . . o • • • • • • • •
s 6 13 20 27
CHE GIORNO È DOPODOMANI? D
DOPODOMANI è ....................................................

• i saluti e

MATTINA POMERIGGIO SERA NOTTE


Buongiorno! Buon pomeriggiO' Buonasera! Buonanottel
unità 1 • • • • •• •
• i numeri

10 COMPLETA SOTTO DETTATURA L


o
Z R
1
N D
2 3
TR
4
Q_A_TR_
5
NQ E

6 7 8 9 10
s l S T E TT N V DIE
11 . CALCOLA »
../ ,

4 -3 = 3X3= 2+2= 6+2= 10 : 2 =


9-7 = 2X4= 6-6 = 9+1= 5X2-3=

,..---.---r--r---r.....,..---,.--'lr--1 . ............... nel tuo


.......lll
1 2 4 l • 7 8 •

L 1UO PANI= l O
COME STAI?
MUSTAFA: Ciao, come stai?
OLGA: Sto bene, grazie. E tu?
MUSTAFA: Abbastanza bene Dov'è LI Ping? Come sta?
OLGA: È a casa. oggi non sta bene
MUSTAFA: Mi dtsptace. salutato!
OLGA Ok graz1e, ci vediamo domani.
MUSTAFA: Arrivederci.

E TU COME STAI?
I O STO .................................................
COME STA L.I PING?
~I PING ............... STA .....................
OOV'E' L.I PING?
~I PING ......... A .....................

1. RISPONDI /

1 COME STAMUSTAFA?
2 COME STA OLGA?
----------------------------------------
3 DOVi: LI PING?
4 PERCHÉ?
unità 2

DA QUANTO TEMPO SEI IN ITALIA?


OLGA : Mustafa , da quanto tempo sei in Italia?
MUSTAFA: Sono in Italia da tre mesi. E tu?
OLGA: Anche lo sono qui da tre mesi.
MUSTAFA : Sei qui in Italia da sol a?
OLGA: SI, la mia famiglia è in Ucralna .
MUSTAFA: Sei sposata?
OLGA: No , non sono sposata, e tu ?
MUSTAFA: SI, io son o sposato .
OLGA : Hai figli?
MUSTAFA : SI, ho tre figli.
OLGA: Ah! E quanti anni hai?
MUSTAFA: Ho 30 ann i. E t u quanti ann i ha i?
OLGA: Ho 36 anni, a sette mbre .

E TU OA QUANTO
TEMPO SEI IN ITAL-IA? SONO IN ITALIA OA ...................................... ..
SEI SPOSATO/ A? st , SONO ................................................
NO, NON S ONO .............................................. ..
HAI FISL.I? st, HO ................................................
NO, NON HO .............................................. ..
QUANTI ANNI HAI.:~ I O HO ............................................... .

2 RISPONDI - - - L
a Da quanto tempo è In Italia Olga?

b Da quanto tempo Mustafa è In Italia?
c Dov'è la famiglia di Olga?
d Lei è sposata?
e Mustafa è sposato?
t Quanti figli ha Mustafa?
g Quanti anni ha?
h E Olga quanti anni ha?

3. COMPLETA L
Olga e Mustafa sono in Italia da .. .. .. .. ......., Olga è ...... Italia ...... sola. "
Lei ........ è sposai..... lui è sposa t.. .. , ha tre ............... .
Mustafa ha ........ anni, Olga ...... 36 anni a settembre.
La famiglia di Olga non è ...... Italia, è .. .... .. .. .. .. .. .. .. .. .
unità 2

~~A~9Ls·-'·--~ -- .,L
1 da l tempo /Italia/ in l sei l quanto 1 ? l

2 in /anche /Italia l mesi l Olga l da l tre l è l

3 Ucraina l di/la famiglia/ Italia l è l non l Olga 1 è l in 1in l



4 non l Olga l sposata l è l

5 Italia l sono l io l in l da l mesi l sei l

~c:Rivi,Li: &~IY.ìhtJ_p_E;'- - .,L


E.semplo: ......... ..ll.~Y.~~ .,~ ..~~~.I~~~IJ.~l~...........? A Pesaro.
1) .... ................. ..................... ................ .....................? MI chiamo Carmen.
2) ...............................................................................? Cl-A- E.RRE. - E.MME.- E.- E.NNE.
3) ............. ......................... . ........ .................................? Sono peruviana.
4) .......................... : ....................................................? Ho 35 anni.
5) ...............................................................................? Sono In Italia da 4 mesi.
6) ...............................................................................? La mia famiglia è In Italia.
7) ...............................................................................? Si, sono sposata.
8) ...............................................................................? Sì, ho tre figli.

lo mi chiamo Li Ping, sono lo mi chiamo Olga, sono lo sono Mustafa, ho 30 anni,


cinese, di Pechino. Sono ucraina, dl Borodianka. Sono ho 3 figli: loro si chiamano
in Italia da 1 anno, la mia In Italia da tre mesi, la mia Abdul, Said e Fatima. Abdul
famiglia è in Cina. Ho 27 anni, famiglia è in Ucraina. Ho 36 ha 6 anni, Said ha 4 anni e
non sono sposato e non sono anni, non sono sposata. Fatima ha 9 mesi. Siamo
fidanzato. Non ho figli. marocchini, di Casablanca,
siamo in Italia da 3

10 ................................................................................................................................................... .
..........................................................................................................................................................
...........................................................................................................................................................
unità 2

R8 Cgrammatica •

7. COMPLETA CON IL VERBO

a)
- -

Tu doman1 (ESSERE) - -- - - - - - - a casa?


..1-
b) Lei (ESSERE) _ _ _ _ in Italia da sola?
c) lo e lui (ESSERE) - - - - - - - - -- infermieri.
d) Olga e Mustafa (ESSERE) sposati?
e) Da quanto tempo voi (ESSERE) in Italia?
f) lo (ESSERE) qui da tre mesi, lei da un anno.

8. COMPLETA CON IL VERBÒ /


~

a) lui (AVERE) 27 anni.


b) Tu (AVERE) le chiavi di casa?
c) Noi non (AVERE) la macchina.
d) Voi (AVERE) Il perrmesso di soggiorno?
e) Carlos e Carmen (AVERE) fame, io Invece (AVERE) sete.
f) lei (AVERE) una figlia di 8 anni.
unità 2

9. COMPLETA CON IL VERBO -;c-;~- ~ ~ ~-~- _ - - - ,(_



a) Come (CHIAMARSI) - - -- -- - -- l tuoi amici?
Il mio amico (CHIAMARSI) Said e la mia amica (CHIAMARSI) _ _ _ _ Fatima.
b) Voi, come (CHIAMARSI) ?
Noi (CHIAMARSI) Carlo e Stefano.
c) Tu, come (CHIAMARSI) ? lo (CHIAMARSI) _ _ _..._ Pedro.

t(l.jg ,,coMPLETA._co~·· IL VER867 ~ '-- ·- - - - -~ --~·


..
a) Come (STARE) _ __ _ _ _ i tuoi figl i?
b) Olga non (STARE) molto bene.
c) Tu come (STARE) ? Oggi io (STARE) _ _ __ cosi cosi, sono stanco.
d) Voi (STARE) bene o male?
e) Noi (STARE) a casa tutto Il giorno.

PRIMO GRUPPO CAS · A (femm.) CAS- E

SECONDO GRUPPO LIBR · O (masc.) LIBR · l

PIED- E (masc.) PIED - l


TERZO GRUPPO
CHIAV · E (femm.) CHIAV · l

OSSERVA: tutti i nomi maschili hanno il plurale in l

~~TI1~:- PASSA DAL.Sii•.JGo"L~R~-~L PLURALE ··~ ___ .- /_



una matita due ....................... una straniera due .......................
una ragazza due ....................... una mela due .......................
una camera due ....................... una bambina due .......................
una scuola due ....................... una maestra due .......................
una donna due ....................... una mamma due .......................
una signora due ....................... una penna due .......................
unità 2

un ragazzo due· ....................... uno straniero due .......................


un bambino due ....................... un giorno due .......................
un maestro due ....................... un numero due .......................
un bagno due ....................... un occhio due .......................
un amico due ....................... un lavoro due . ......................
un fratello due ....................... un astuccio due ..................... ,.

una chiave due ....................... un pesce due .......................


un fiume due ....................... una cantante due ......................
un dottore due ....................... una madre due .......................
una parete due ....................... •.ma badante due .......................
un cane due ....................... un insegnante due ............ ...........
un signore due ....................... un calciatore due ................ ··~····

scuola maestro ~ macchina albero pesce

casa luce maestra bambino bambina paese

cuoco porto sapone studente scarpa vestito

e
SINGOLARE PLURALE SINGOLARE PLURALE SINGOLARE PWUIF

scuola scuole maestro maestrì cane cani


macchina albero pesce

---~-
~ .. - .....::....
unità 2

@ la lettera G ~
SUONO DURO /g/
G+l G+E G + tutte le altre lettere

G +l= Gl - GINOCCHIO
~ G+A=GA -GATIO
l
G + E=GE -GELATO

G + lA= GIA- GIACCA


p
m
G+O = GO -GONNA

G+U = GU --GUANTI
-~
G +IO= GIO- GIORNALE
m G+L= GL -INGLESE
~
G + IU = GIU- GIUSTO
~ G+R=GR -GRU
Ti
ATIENTOI
G+HI =GHI -GHIACCIO

G+HE = GHE- SPAGHETII ~


SUONO DOLCE l f.. l SUONO DURO l !11
G+L+I =GLI G+N=GN
FIGLI -FAMIGLIA- MOGLIE -LUGLIO BAGNI -LAVAGNA- LASAGNE -GIUGNO

giovedì righe cioccolata biglietto compagno


Giorgia Genova ciabatte bottiglia Spagna
gamba genitori giochi maglietta angelo
pagina giallo aglio gnocchi angolo
ghiacciolo Giulia olio signora alghe
funghi giaccone ltalta cognome globale
unità 2

lessico •
• i numeri

diciannove
12 tredici
13 venti
14 undici
15 sedici
16 diciotto
17 dodici
18 diciassette
19 quindici
20 quattordici

2 ventiquattro 25 ventinove 30

venti tre 26 ventotto 22 ventisette

24 ventuno 27 trenta 28

venticinque 23 ventlsel 29 ventidue

31 trentunq 40 quaranta 50 cinquanta 60 sessanta 67 sessantasette


70 settanta 80 ottanta 90 novanta 100 cento 200 duecento
400 quattrooento 500 cinquecento 600 seicento 680 seicentottanta

41 O.l4AnAN1UNO 650 68
----------------
71 16 27

134 999 - - - - ---- - - - 285 - - -- - -- --


unità 2

• che ore sono? e


~ ~ ~ ~
~
Sono le4 e 10
w
Sono le 5 e 15
~
Sono le 9 e 40
w
Sono le 7 e 30
Sono le 5 e un quarto Sono le 1O meno 20 Sonp le 7 e mezzo

e 3

Sono le2 e 45
Sono le 3 meno un quarto
C)
Sono le 12: ~ mezzogiorno
Sono le 24: ~mezzanotte
G
Sono le 13
E' l'una
Sono le 2 e 3 quarti

8 3:40 Sono le tre e quaranta


Sono le quattro meno venti
6:20

G 17:10 - - - - - - - - - 8:30

C) 12:00--- - -- - -- 24:00 - - - - - - - - -

G ,,,. _________
• i mesi e le stagioni
INVERNO AUTUNNO
e INV
unità 2

• i colori e .. l
LEGGI E TRADUCI NELLA TUA LINGUA

a BIANCO

- VERDE
6 GIALLO

-a MARRONE

- ROSSO

- ARANCIONE

.,
AZZURRO

- GRIGIO

- BLU

ROSA

- NERO

·- VIOLA

Quando è il tuo COMPLEANNO?


Il mio compleanno è Il 3 Ottobre, in autunno.
• Quando è il tuo compleanno? • •




~l:~
Tanti auguri a te •
Tanti auguri a te
Tanti auguri caro ... Giorgio
Tanti auguri a te
LA FAMIGLIA DI OLGA @J
Olga è ucraina. E' nata a Borodianka, una piccola città vidno a Kiev, in Ucraina, i123 settembre
1972. Ha 36 anni ed è in Italia da tre mesi. Olga è in Italia da sola, la sua famiglia è in Ucraina. ~
Il padre si chiama lvan, la madre si chiama Alina. Ha un fratello e una sorella Il fratello si
chiama Yuri e la sorella si chiama Natasha. Yurl è sposato; sua moglie si chiama Hanna. Loro
hanno un figlio di nome Rudi. La sorella Natasha è vedova, il marito è morto. Natasha ha due
figli piccoli, un maschio e una femmina : il bambino, Andrei, ha nove anni; la bambina, lrina, ha
cinque anni. Andrei e lrina stanno molto bene con la zia Olga. /

e TU oove ser NATO/A .:>


SONO NATO/ A A
----SO-:N-:-0-N-:-A-,-:rO
:/A IN
---------·- ------·
G1UANOO SEI NATO/A?
SONO NATO/ A IL.

HAI FI?ATEL.L.I O 50/?él-/..é?


HO

NON HO

U Pìng: Dove sei nata. Olga?


Olga. Sono nata a , in _ _ __
Li Ping: Quando sei nata?
Olga: il 23 Settembre.
Li Ping: Come si chiama tuo padre?
Olga: Mio padre _ _ lvan.
Li Ping: Hai fratelli o sorelle?
Olga: Ho una e u n - - - - -- - - -
Li Ping: Loro sono sposati?
Olg Yuri _ _ e Natasha
Li Ping: Hanno figli?
Olga SI, Natasha _ due e Yun ha
unità 3

DOVE ABITI?
MUSTAFA: Ciao, Olga come va?
OLGA: Abbastanza bene.
MUSTAFA: Dove va1?
OLGA: Adesso vado in biblioteca
MUSTAFA: Tu studi?
OLGA: No, non studio, cerco lavoro. E tu lavori?
MUSTAFA: lo lavoro solo sabato e domenica.
OLGA: Dove lavori?
MUSTAFA: Lavoro In una pizzena a Rimini.
OLGA: Ab1ti a Rimini?
MUSTAFA: No, abito a Pesaro, ma ho un fratello che abita a Rimini. E tu dove abiti?
OLGA: Abito a Pesaro, in via Rossi n• 34.

COME VA?
/
E TU OOVE VAI OOPO L.A 5CUOL.A?
! O VAOO
L.AVO(}I O STUO!?
! O ...........................................................
OOVéABITI?
AS!TO A .. .. .. ... ... .. .. ... .. .. ... .... ........ , !N ...........................................................

Dove vai dopo la scuola?


Tu studi?
Come va? Sono in Italia da un mese.
Dove abiti? Vado a casa.
Tu lavori? No. adesso non lavoro
Dove lavori? SI, studio la lingua italiana.
Abito a Pesaro. in Piazza del Po1pol<>-.

DOVE VA LUI / LEI DOPO LA SCUOLA? LUI/LEI


STUDIA? LUI/ LEI
COME STA? LUI/ LEI
DOVE ABITA? LUI/ LEI
LAVORA? LUI/ LEI
DA QUANTO TEMPO E' IN ITALIA? LUI/ LEI
.:_ ·_ - 24
unità 3

DA DOVE VIENI?
MAESTRO: Li Ping, da dove vieni?
LI PING: lo vengo da Cina. da Pechino.
MAESTRO: Non va bene "da Cina", si dice "dalla Cina".
LI PING: lo vengo dalla Cina. dalla Pechino.
MAESTRO: Non va bene •dalla Pechino", si dice "da Pechino•.
U PING: lo vengo dalla Cina. da Pechino. Va bene?
MAESTRO: Bravo, con città si dice "da", con Stato ·dana·.
MUSTAFA: lo vengo dalla Marocco, da Casablanca. Va bene?
MAESTRO: No, non va bene. Marocco è maschile. si dice "dal".
MUSTAFA: lo vengo dal Marocco, da Casablanca. Va bene?
MAESTRO: Bravo. E Olga, da dove viene?
MUSTAFA: Oiga viene dalla Ucraina. da Borodianka.
MAESTRO: Ucraina è con vocale, si dice • dall'·.
LI PING: Olga viene daii'Ucraina, da Borodianka. Va bene? /

MAESTRO: Bravi. VENGO .......... . .


...~.. r::...~~ ~~.~~ ~::~~
OA OOVé vtéNé L.é!F'
................
OL.GA VI ENE .......... ' ................................... , OA ...................................

a) Da viene Olga? Lei viene dall'_ __ _, lei viene _ _ Borodianka.


b) Da dove Mustafa? Lui dal Marocco. lui viene Casablanca.
c) _ _ dove viene Li Ping? Lui viene Cina, lui viene_ Pechino.
d) E tu da dove vieni? lo vengo . lo vengo da _ __

(dal) Vengo dal Marocco, dal Messico, dal Perù, dal Cile, dal Belgio, dal Brasile, dal Portogallo.
(dalla) Vengo dalla Cina, dalla Spagna. dalla Francia, dalla Tunisia, dalla Romania, dalla Russia.
(dall') Vengo daii'Ucraina, dall'Albania. dall'Argentina. dall'Italia, dall'Ecuador, dall'Olanda.
OSSERVA: vengo dallo Sri Lanka, vengo dagli Stati Uniti.

a lo sono marocchino. dl Casablanca = lo vengo dal Marocco, da Casablanca


b lo sono ucraina, di Kiev =
c lo sono cinese, di Pechino =
d lo sono italiano, di Bologna =
e lo sono russo, di Mosca =
f lo sono peruviana, di Lima =
g lo sono brasiliana. d• San Paolo =
h lo sono cingalese, di Colombo =
la famiglia

MANGI
CERCA
CERCHIAMO
LAVORATE
MANGIANO

1. \RLARE) Il nostro maestro . .•.. .. ..•. ..•.••. Italiano.


2. S ruOIARE) l tuo1 amici .. . ... in bibhoteca ,
3. ORTARE) Quando and1amo a scuola. no1 ..... ............ il hbro
4. ( WTARE) lo ...... .. . • . sempre mentre lavo 1piatti.
5. JAROARE) Voi .. .. .... .... ... la parllta stasera?
6. l ~ORARE) Lu1sa è una mia amica e .... in un ristorante.
7. GIOCARE) Quando viene Luigi, lo e lui ... ... sempre a carte.
- - _ ... ,
8. (AMARE) Tu .. ... ............ mollo tua moglie
.'
unità 3

1. Voi dove ..... . ............. stasera?


2. Noi tutt1 gli anni ........ .. . .. . in vacanza al mare.
3. lo . .. ... .. ..... a comprare Il pane.
4. l tuo1 fratelli ...................... a scuola o al lavoro?
5. Tu .................. a Roma in macchina o 1n treno?
6. Giuseppe ...................... a casa di Mario.
7. Noi .. .. .. .. .. .. .. a mangiare al ristorante
8. lo non .................... mai al cinema
9. l bambini ..... .... ...... bene a scuola
Olga .. . ........ in biblioteca

1. Voi da dove ..................... ?


2. No1 .............. dall'Argentina, da Buenos Aires
3. lo ...... . .......... a casa tua alle ore 15.
4. l tuo1 fratelli ...................... in pizzeria con noi?
5. Tu ...................... a casa mia dopo la scuola?
6. Giuseppe ...................... a scuola con me
1. No1 ................. dallo Srl Lanka. siamo cingalesi.
8. lo non .. ............ dal Marocco, sono italiano
9. Olga . .. .. . .. .... da Borodianka
l m1ei amici ........... daglì Stati Un1ti.

___ giOCO _ __ cantate _ _ _ lavoriamo _ __ parli ___ guarda

___ ballano _ __ studio _ _ _ mangiano _ __ laviamo _ _ _ val

___ state _ _ _ si chiama ___ siamo _ __ hanno ___ vado

12. METTI IL VERBO GIUSTO - - - - -L


..
Tu colta Lei 'lvare)._ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __

lo ~
Tu
VOI 1nda AndreaeMarco s'.are) _ _ _ _ _ _ __
Loro e) _ _ _ _ _ _ _ _ _ ____
Noi aaae
Lui re Andrea tare) - - --------
lo e Andrea ( vorare) lo
Tu e Marco portare) La mamma ( :omprare) - - - - - - - -
la famiglia

SC+I SC+E se + tutte le altre lettere


SC +l= SCI - SCIARPA ~ SC+A=SCA --+ SCARPA

' .
·~
SC + E = SCE - PESCE SC+O=SCO ----+ SCOPA

SC+U=SCU --+ SCUOLA

SCIVOLO- ASCIUGAMANO

A SCfNSORE - SCI
SC+R=SCR

ATIENTOI
-
SC+HI=SCHI
SC+HE= SCHE -
- MASCHIO
MOSCHE

SCHIAFFO SCERIFFO SCURO SCENDERE MOSCA SCIATORE


RISCHIO PESCHERIA PESCE SCIOPERO MUSCOLO FASCISTA

SCERIFFO SCHIAFFO

cuoco BICCHIERE GIUGNO SCHIENA CAPISCI


CITIA GHIACCIO BOTIIGLIA CUSCINO BOSCO
CUCCHIAINO AGLIO GNOCCHI CUGNO MOSCIO
CINQUE RIGHE ANGELO CUCINO MASCHIO
OCCHIO LUGLIO ANGOLO CAPISCO MOSCHE
unità 3

L'ALBERO GENEALOGICO DI OLGA


lvan è Il MARITO dì Alina. Alina è la MOGLIE di lvan.
lvan e Alma sono l GENITORI di Olga,•Yurl e Natasha.
Olga. Yurl e Natasha sono l FIGLI di lvan e Alina
Natasha è la SORELLA di Olga e Yurl.
YuJi è Il FRATELLO di Olga e Natasha.
Natasha è la MADRE dllrina e Andrei.
Sergej, Il PADRE di frina e Andrei, è morto un anno fa.
1\liln è il NONNO d1lrlna e Andre1e Alma è la NONNA_
frina e Andrei sono l NIPOTI dl lvan e Alina.
01 ga è la ZIA dì frina e Andrei e Yuri è lo ZIO.
Rudi è il CUGINO di Andrei e frina.
lrina è la NIPOTE di Olga e Yuri.
Andrei è il NIPOTE di Olga e Yurl.
Hanna è la COGNATA di Olga e Natasha.
lvan è Il SUOCERO di Hanna. Alina è la SUOCERA-

IL MARITO LA MOGLIE - - - - - - - -
IL PADRE LA MADRE - - - - -- - -
IL FRATELLO LASORELLA _ __ __ _ __
IL FIGLIO LA FIGLIA--- - -- -- -
IL NONNO LA NONNA - - - - - - - - -
LOZIO LAZJA _ _ _ _ __ _ _ __
IL CUGINO LA CUGINA - -- - -- - -
IL NIPOTE LA NIPOTE - - - - - - - -
IL COGNATO LA COGNATA._ _ _ _ _ __
IL SUOCERO LASUOCERA _ __ __ _ __
l GENITORI - - - - - - -- - (padre, madre)
l PARENTI - (padre, madre, zii, cugini. nonni, nipoti ...)

1.Aiina è la di Olga. 2.1van è il di trina.


3. Yuri è d di Rud i. 4. Olga è la di Andrei.
5. Natasha è la di Yuri. 6. Andrei è il di Rudi.
7. lvan è il di Hanna S. Andrei è il dllrlna.
9. lvan e Alina sono l di Natasha, Olga e Yuri.
la famiglia

• quante volte?

c

MAl •
POCHE VOLTE
RARAMENTE
----• A VOLTE
QUALCHE VOLTA
o

SEMPRE

MAl RARAMENTE A VOLTE SPESSO SEMPRE

GIOCARE A CALCIO x
MANGIARE CARNE DI MAIALE
ANDARE A SCUOLA
CUCINARE
GUARDARE LA TV
TORNARE NEL TUO PAESE
PARLARE ITALIANO

• la carta d'identità e
Coanome ~··-····· .
Nome..... ~..
na10n. .n .,u .,.u n.....
•.. ~~--l~.
Cllledlowna ~--········ ·· ···.
FW~denza fUMQ... l~L ....
VIa ~u .u .......... .
811110 cMie .lmi~X.. .......-.. -·-.:
PtolaMIOioa. -~~-..,~---,---,-
Firma del1110181a .o~ ~(,py~
• ~·.!!t. ;!QC!.

io sono ul

VIA OUARTIERf; CO~ UNE PROVINCIA RF :Il• \ ~


Ros_si ___._,..,.c...,e,..
nt_ro, Pesaro PesaroUrblno March e -v--=::::..--...---===-.~- Temi
:::..:.:.
unità 3

Cognome .................................,.......
Nome..............................................
nato R.................................................
a................... ................................
Cittadinanza ... - ·········.....................
Residenza .......................................
Via ..................................... - ...........
Stato civile...............................- .......
Professtone ....................................
CONNOTATI E CONTRASSEGNI SAJ.IENTI
Statura............................................
Capelli.............................................
Occhi............................................
Segni partlcolarL .... ..... - ..................

• i numeri

1.00u mille 2.000 duemila La Cina ha 90.000 abitanti


4.000 quattromila 1 c.t 00 diecimila
50.0 Cinquantamila 1 0 .000 centomila L'Italia ha 2.700.000 abitanti
5901 C~nquecentonovantamìla
Roma ha 60.000.000 abitanti
600.1 seicentomila r O.000 un milione
1.00fl ') 000 un miliardo Pesaro ha 1.313.973.700 abitanti

SONO NATI NEL TUO STESSO GIORNO


SONO NATI NEL TUO STESSO MESE
SONO NATI NEL TUO STESSO ANNO
ABITANO NELLA TUA STESSA VIA
ABITANO NEL TUO STESSO COMUNE
ABITANO NELLA TUA STESSA PROVINCIA
SONO DEL TUO STESSO PAE
=::SE
::_---~~=========----
CHE LAVORO FAI?
MUSTAFA: Ciao, Olga, ti presento mia moglie,
si chiama Zohra.
OLGA: Piacere, Zohra, io sono Olga. Parli italiano?
zo c ~ Parlo poco.
OLGA: Che lavoro fa!?
MUSTAFA: Lei non lavora, è casalinga.
- "'"' c E tu lavori?
OLGA: Sì, faccio la badante da tre giorni.
MUSTAFA: Che orario fai?
OLGA: lavoro tutto il giorno, sono libera solo due
pomeriggi alla settimana, dalle 15 alle 18. Vivo a casa
della signora.
n
MUSTAFA: piace questo lavoro?
OLGA: Si, mi piace, ma è un po' faticoso.
E tu, Mustafa, al ristorante che cosa fai?
MUSTAFA: Lavoro come lavapiatti, solo il fine settimana.
OLGA: Ci sono altri stranieri che lavorano con te?
MUSTAFA: Si, c'è un egiziano.
OLGA: TI piace Il tuo lavoro?
MUSTAFA: Si, mi piace, però guadagno poco e non
sono in regola ...
OLGA: lo sono in prova per una settimana; se tutto va
bene, la signora mi mette in regola. Scusa, che ore sono?
MUSTAFA: Sono le 17 e 45.
OLGA: Oh! Sono già le 6 meno un quarto! E' tardi. salu to. n
MUSTAFA e ~e, : Ciao Olga, ci vediamo presto.
E TU CHE LAVOt;'O FAI?
FACCI O ................................................................ .

TI PIACE IL. TUO LAVOt;'O?


Sl, MI ............................................................... ..
NO, NON MI .................................................................

CHE O/lE SONO?


SONO L.é .................................................................
--·~-·-·'
. - . . : . L .:. _· 32
ESEMPIO: La moglie di Mustafa si chiama !Xl Zohra O Zhara D Zhera
1) La moglie di Mustafa è 2) Che ore sono? 3) O lga abita
D badante o 17:15 o a casa della signora
D disoccupata o 17:45 D in hotel
D casalinga o 18:15 D in Ucraina
4) Mustafa lavora come 5) Mustafa lavora con 6) Olga fa
D lavavetri D un cinese D la lavapiatti
'
o cuoco D una russa D la badante
o lavapiatti D D

MARCO FA IL MECCANICO

MARCO LAVORA COME MECCANICO


-

1. Marco fa il ................... ........ l Marco lavora come ......................... .


2. . .. .......... fa l'idraulico l .................. lavora come idraulico.
3. Silvia ............. la cassiera l Silvia .................. come cassiera.
4. Maria ........ ........................... l Maria ......... .. .......... ................ ..
. . . ... . . . . .. . .. .. . .. •. .. .. . . .. .. . .. .. medico l .......... .. ... .. ..... ........ .. ... ......medico.
Paolo ............................................ l .......... ....................... muratore.

nidraulicomnmeccanìcoogmuratorehe/etr . .
... nc,staa fbnirn . \iopera'
·o
Plegatarnparrucchieracxcommessa
unità 4

IL LAVORO DI LI PING ~
lo lavoro in un ristorante cinese a Pesaro, in Via Rossini. ~
Faccio il cameriere. Lavoro tutti i giorni dalle 10 alle 14 e dalle ~
17 alle 23. Il lunedl pomeriggio sono libero. Mi piace molto ._
l'orario di lavoro perché la mattina dormo fino alle 9 e la sera,
dopo il lavoro, vado al bar con gli amici. A volte il mio lavoro
è faticoso, ma è sempre interessante e divertente perché sto
molto tempo con le persone e parlo in italiano. Mi piace lavorare in Italia perché
guadagno di più, quasi 700 euro al mese e sono in regola.

A Che lavoro fa?


B Dove lavora?
C Che orano fa?
D Com'è il lavoro?

LA se uo ~!di~~al~~~!di Pesaro. Vado a scuola tutti i lunedl, @


mercoledì e venerdl. dalle 15:30 alle 17:30. Mi piace la mia ~
classe perché ci sono tante persone interessanti. C'è un maestro •
molto simpatico che si chiama Stefano. Ci sono 12 studenti di
tante nazionalità: c'è una brasiliana, ci sono 3 marocchini, c'è un
peruviano, ci sono tre russe e tre ucraine (me compresa) e c'è un
giapponese. In tutto ci sono 7 femmine e 6 maschi (compreso il maestro).

CHI C'è NEL/..A CLASSE OI OLGA?


unità 4

LAVORI O STUDI?

'

STUDIO

c d>e """ ""'"'

::J
dove studi?

che orario fat? l


- ----:J

h piace d tuo lavoro?

[_ Il piace studiare?
unità 4

PRESENTE DEl VERBI IN ·ARE • ERE • IRE


ARE ERE IRE
IO • • •
TU .l .l ·l
LUI/ LEI ·A ·E -E
NOI ·IAMO -!AMO ·IAMO
VOI ·ATE ·ETE -ITE

LORO -ANO -ONO -ONO

ESEMPI

A BIT SCRIV PART


IO ABITO SCRIVO PARTO

TU ABITI SCRIVI PARTI

LUI/ LEI ABITA SCRIVE PARTE


NOI ABITIAMO SCRIVIAMO PARTIAMO
VOI ABITATE SCRIVETE PARTITE

LORO ABITANO SCRIVONO PARTONO

CUCINARE LEGGERE DORMIRE


LEGGO
DORMI
CUCINA
DORMIAMO
LEGGETE
~--.---
C.-
U.;;;
CINANO

37 . . •• .
unità 4 che lavoro fai?

1. (PERDERE) Se non corriamo, (no1) .................... Il treno!


2. (VEDERE) lo non .... .. .............. mio fratello da tre mesi.
3. (LEGGERE) Nel tempo libero (voi) ...................... il giornale.
4. (RIPETERE) Gli studenti ....................... la lezione.
5. (CHIEDERE) Perché non J \ ..................... a Luigi se viene qui?
6. (CHIUDERE) Quando uscite, voi non ..................... mai !a porta a chiave.
7. (SCRIVERE) Tu ..................... spesso alla tua famiglia?
8. (RIDERE) Mario .................... sempre quando io canto.
9. (CONOSCERE) lo non ......................... tua sorella, come si chiama?
(PRENDERE) A che ora (tu) ...... ............. l'au tobus?
.I . C()~cfl::JC?RESENTE_ogi~\/ERBI ~ : -' . ;mi=-RA·P.AREN·n: slz
1.
2.
'"'PRIRE.
(SERVIRE)
. ..
.. ..
Gli occhiali .................... per vedere meglio.
~

3. (SENTIRE) Non 1 .................... bene, puoi ripetere?


4. (OFFRIRE) Questa mattina .................... io la colazione.
5. (PARTIRE) Il treno .................... quasi sempre in ritardo.
6. (DOR~IRE ) Tu ................. ... bene la notte o no?
7. (SOFFRIRE) Mia sorella ............. ....... ..... molto il caldo.
8. (SEGUIRE) Voi .................... un corso di lingua Italiana per stranieri.
9. (SCOPRIRE) Per favore. l tu ) .................... chi è stato.
10. (VESTIRE) La mamma ................. la bambina perché ha freddo.

PIACE - PIACCIONO
SINGOLARE PLURALE
MI PIACE + NOME SINGOLARE
IO MI piace la pasta MI PIACCIONO+ NOME PLURALE
1• persona singolare MI PIACE +VERBO MI piacciono gli spaghetti
MI piace cantare
TI PIACE+ NOME SINGOLARE
TU 11 piace la musica TI PIACCIONO + NOME PLURALE
2• persona singolare TI PIACE+ VERBO 11 piacciono l film
11 piace cucinare

_ _ _ _ _ gli spaghetti _ __ _ _ la pizza _ _ __ _ l'acqua


_ _ __ _ le lasagne _ _ _ _ _ le banane lavorare
che lavoro fai?

• gli articoli determinativi

• MASCHILE l

FEMMINILE

USO DEGLI ARTICOLI DETERMINATIVI


Imi
L'articolo lo SI usa davanti ai nomi singolari maschili che cominciano con:
• 5 segwta da consonante Esempi: lo studente lo sbaglio lo scherzo
•Z Esempi: lo zio lo zucchero
• PS Esempio lo psicologo
• PN Esemp1o. lo pneumatico (ma anche Il pneumatico)
• GN Esempio: lo gnomo

..
•X
• "f
Esempio: lo xilofono
Esempio: lo yogurt

L'art1colo l'si usa davanti al nomi singolari, sia maschili che femminili, che cominciano con una
vocale (a - e - l - o - u).
Esempi MASCHILE l'amico l'esernp10 l' italiano l'operaio l uomo
FEMMINILE l' amica l'età l'Isola l'ora l'uscita

..
L'artiCOlo Il sl usa davanti ai nomi singolari maschili che cominciano con tutte le altre lettere:

..
è, qumd1, l'articolo singolare maschile più usato.
Esemp il treno if btglietto 11 dottore

L'articolo la SI usa davanti ai nomi singolari femminili che cominciano con tutte le altre lettere,
ad eccez1one delle vocali.

- Esemp la matita la chiave la pentola - - - - - - - - - - - - - - - - - - J

L'articolo i è 11 plurale di ii.


Esempi: SINGOLARE Il dottore
PLURALE l treni l dottori
unità 4

L'articolo gli è il plurale dl lo e di l' (masc hile).


Esempi: SINGOLARE lo specçhio lo zio r·amico
PLURALE gli specchi gli zfl gli amici

L'articolo le è runico plurale femminile.


Esempi: SINGOLAR..E la matita la chiave l'amica
PLURALE le matite le chiavi le amiche
PROMEMORIA
CHE COMINCIA CON SINGOLARE PLURALE
S + consonante
z
PS
PN LO
NOME MASCHILE GN GLI
xy
A - E - 1- 0 - U L'
TUTTE LE ALTRE LETTERE IL l
NOME FEMMINILE
A - E - 1- 0 - U L' LE
TUTTE LE ALTRE LETTERE LA

........ bambino ........ scatola ........ sconto ........ libri ........ zoccoli ........ quaderni
........ madre ........ partita ........ sabato ........ specchi ........ stran1eri ........ bicchieri
........ sport ........ medico ........ zoo ........ case ........ forchette ........ persone

........ aereo ........ autista ........ cielo ........ armadi ........ aule ........ esempi
........ penna ........ tavola ........ camicia ........ studenti ........ banchi ........ isole
........ elenco ........ uva ........ spazio ........ giocatori ........ banche ........ gnocchi

........ pasta ........ amiche


........ banco ........ aula ........ uscita
........ orologi ........ gomme ........ arance ........ nonni ........ ombrello

11. METTI uNA cR·ocE viCTflio .O.TCA i='RÀsÈ ·coRRETTA L_



O Il mia radio non funziona. O Lo rologio di Luigi è rotto. O Non riesco a trovare il sbaglio
O La mia radio non funziona . O L'orologio di luigi è rotto. O Non riesco a trovare lo sbaglio
O Non nasco a trovare l'errore. O Sto ascoltando la radio. O Devo comperare il sapone.
O Non riesco a trovare il errore. O Sto ascoltando lo radio D Devo comperare lo sapone.
unità 4

@ il suono QU ~

• SUONO DURO /k/


QU +VOCALE CU + CONSONANTE

QU~A = QUA -QUADERNO D:J CU+B = CUB - CUBO

QU+E = QUE -QUERCIA • CU+C = CUC- CUCCIA

QU+I = QUI -QUINDICI 15 CU+G = CUG- CUGINO

QU+O = QUO-QUOTIDIANO IIJf/ml


ijl~ CU+R = CUR- CURVA

AITENTOI
CU+S "' CUS - CUSCINO
ACQUA

ATTENTO!
SCUOLA, CUORE, CUOCO, CUOIO

ORE __AITORDICI S__ OLA CIN_ _E CINARE

S__ SA ANTI ADRO OC PATO

ATIRO ANDO CCHIAIO ADERNO DISOC __PATO


unità 4

lessico •
• i mestieri e i luoghi di lavoro e

La segretana lavora L'ldraulioo lavora


'"uffiCio in cantiere

f~19.- D6vE LAVORA? cotl!EGAi:i:: DOMA:NoÈ:cc>N LE RISPOSTE Es.ArfE - / ·


1. - ... A. IN LIBRERIA

2. L'OPERAIO B. NELLO STUDIO LEGALE
3. IL PIZZAIOLO c. IN AMBULATORIO
4. IL PASTICCERE D. IN PESCHERIA
5. LA BADANTE E. NEL BAR
6. IL PANETTIERE F. IN EDICOLA
7. IL GIORNALAIO G. NEL NEGOZIO DI FRUTIA E VERDU
8. IL BARISTA H. IN CASA
9. IL LIBRAIO l.
10. IL PESCNENDOLO L. IN PASTICCERIA
11. IL MEDICO M. NEUO STUDIO DENTISTICO
12. IL DENTISTA N. IN PIZZERIA
13. L'AWOCATO o. IN FABBRICA
14. IL E'RUTIIVENDOLO P. IN PANETTERIA
• le parole del lavoro e
Il maestro ha un contratto a tempo indeterminato, lavora 24 ore alla settimana, prende
26 € J.QriD all'ora, circa 16 € ~. Il suo stipendio è circa 1.350 € al mese. Non fa
gli straordinari. Ha un giorno feriale di riposo alla settimana e non lavora nei giorni
festivi. Ha 36 giorni di ~ pagate all'anno. Maria ha un lavoro a tempo determinato,
stagionale, con turni di dieci ore e una pausa di 1 ora. Non ha giorni di riposo e non ha
ferie. E' in regola per otto ore al giorno, il datore di lavoro paga le altre ore fuori busta.
Il salario mensile è di 1000 € netti, più altri 250 E in nero.

PENSA A UN MESTIERE E FAI IL " MIMO"


Al TUOI COMPAGNI
CHE DEVONO SCOPRIRE CHE LAVORO E'
LA CASA DI MUSTAFA @
lo vivo con la mia famiglia, In periferia, in un grande palazzo di 8 piani con due ascensori. Il
mio appartamento è al quinto piano E' abbastanza grande, ci sono tre stanze, una cucina e un ~
bagno. Entrando, a destra c'è un soggiorno ampio e luminoso e a sinistra una cucina ab1tabile ~
con un piccolo balcone. C'è un corridoio con a destra una camera matrimoniale e a sinistra una
cameretta per i bambini. In fondo al corridoio c'è il bagno senza la vasca ma con la doccia.
Ogni stanza ha una finestra, quindi in tutto l'appartamento c'è molta luce.
Non c'è un npostiglio, però c'è un garage dove possiamo mettere le biciclette e le cose che non
usiamo tutti l giorni. DI fronte al palazzo c'è un piccolo centro commerciale. Oietro la casa c'è un
giardino dove i bambi11i possono giocare.

TU CON CHI VIVI?


!O VIVO ............................................................ ......... .
~
COM'E' LA TUA CASA?
l..A MIA CASA E'

OOV'é' LA CUCINA?
l..A CUCINA E'

.. 3

.. 1

~/flui_J~~t~_j
unità 5

DOV'È la palla - espressioni di luogo


~=

sono
. o~
"'1~/T- !

1. Dov'è la cucina?
2. Dov'è 11 bagno? - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
3. Dov'è la camera matrimoniale? - - - - - - - - - - - - - - - - - -
4. Dov'è 11 soggiorno? - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
5. Dov'è il b a l c o n e ? - - - - - - -- - - - -- - - - - -- - - - - - ,

Il piatto è ....... . .. il tavolo. A .......... del piatto cl sono un coltello e un cucchiaiO.


A ... . ...... del piatto c'è una forchetta .. .. .. . ........ al piallo c'è un bicchiere
d'acqua ............. 11 tavolo a destra c'è un cesto................... Il cesto cl sono un kiWi.
un'arancia, una pera e una meta. li tavolo c'è un cane. Vicino al tavolo c'è una
tenda, .. .. ... la tenda c è una finestra.
unità 5

L'AGENZIA IMMOBILIARE
IMPIEGATO: Buongiorno.
LI PING: Salve, posso chiedere un'informazione?
IMPIEGATO: Certo, di che cosa ha bisogno?
LI PING: Cerco casa.
IMPIEGATO: Vuole comprare o affittare?
LI PING: Voglio un piccolo appartamento in affitto.
IMPIEGATO: Che zona preferisce?
LI PING: Non è importante la zona, deve costare poco.
IMPIEGATO: Quanto vuole spendere al mese?
LI PING: Posso spendere massimo 400 euro al mese.
IMPIEGATO: C'è un monolocale a 390 euro, oppure un bilocale a 500 euro.
LI PING: Il monolocale ...
IMPIEGATO: E' in centro, è una mansarda. E' di 25 metri
quadrati, un solo locale con angolo cottura, divano letto e bagno con doccia. ,.,
LI PING: Va bene, posso vederlo?
IMPIEGATO: SI, preferisce il mattino o il pomeriggio?
U PING: Preferisco illunedl pomeriggio perché non lavoro.
IMPIEGATO: Va bene alle 16?
LI PING: Si, dove devo venire?
IMPIEGATO: L'appartamento è in Via Cavalletti n• 57, dietro la
Piazza del mercato. MI può lasciare Il suo numero di telefono?
LI PING: Certo, il mio numero di cellulare è 3391067892.
IMPIEGATO: Ok, grazie, ci vediamo lunedl alle 16 davanti all 'appartamento.
A lunedl.

v
U Ping è In un'agenzia di viaggi. Li Plng cerca un appartamento In affitto. D ::J
Li Plng vuole spendere più di 500 euro. U Pìng vuole una casa al mare. DD
Il monolocafe costa 390 euro al mese. Il monolocale è una mansarda DD
In bagno c'è la vasca Idromassaggio. Il monolocale ha due camere e un bagno. DD
L'appuntamento è lunedl mattina alle 10. L'•mpiegato parla cinese. OD

IMPIEGATO: Buongiorno. IO: ................. posso ........................ ...?


IMPIEGATO: Certo, di che cosa ha bisogno? IO
IMPIEGATO: Vuole comprare o affittare? IO· Voglio .......................................................
IMPIEGATO: Che zona prefensce? IO·
IMPIEGATO: Quanto vuole spendere al mese? IO Posso spendere ..................... ............. .
IMPIEGATO: Abbiamo diverse soluzioni per Lei. o
Quando è libero per vedere gli appartamenti?
IMPIEGATO: D'accordo. La chiamo lo. IO:
unità 5

TU O LEI?
In Italiano per parlare con qualcuno cl sono due forme:

FORMALE
' '

"------2· PERSONA SINGOLARE 3• PERSONA SINGOL.:ARE


Come ti chiami? Come si chiama?
Di dove sei? Di dov'è?
Quanti anni hai? Quanti anni ha?
Dove abiti? Dove abita?
Che lavoro fai? Che lavoro fa?
Ciao Buongiorno l Buonasera
Arrivederci Arrivederla
Scusa Scusi

A SCUOLA A SCUOLA
LE

Tamara: Ciao, come Il chiami? Tamara: Buongiorno, come_ ?


Joh MI chiamo John e tu? John: Mi chiamo John e _ _?
Tamara: lo mi chiamo Tamara. Di dove sei? Tamara: lo mi chiamo Tamara. Di dove ?
Joh11 Sono Inglese di Londra e tu? John: Sono inglese di Londra e __?
Tamara: Sono russa di Mosca. Tamara: Sono russa di Mosca.
John Da quanto tempo sei in Italia? Jo n Da quanto tempo _ in Italia?
Tamara: Da 9 mesi, ma sto per partire. Tamara: Da 9 mesi, ma sto per partire.
lo'm Dove vai? John Dove _ _?
Tamara: Torno in Russia. E tu lavori? Tamara: Torno in Russia. E _ _ _ _?
John No, sto studiando. John No, sto studiando.
Tamara: Stai bene in Italia? Tamara : bene in Italia?
lohn SI, abbastanza. Scusa, ma devo John SI, abbastanza. ___, ma devo
andare. andare.
Tamara: Ok, ciao! Tamara: Ok, - - - - - -·
unità 5

A8 Cgrammatica •

l verbi sono seguiti da un altro verbo


IO DEVO STUDIARE ITALIANO IO POSSO LEGGERE UN LIBRO IO VOGLIO VENIRE A SCUOLA
Il verbo VOLERE pu6 essere seguito anche da un nome: VUOI UNA MELA? NO. VOGliO UNA PERA

1. Un bravo papà non .......•...•............. dire parolacce.


2. Gli studenti studiare bene la lezione.
00000000 00 000000 . . . . . . 0000

3. Questa sera io ............. andare a trovare mio fratello.


oo.oooooooo•

4. Anche voi .... parlare con il direttore?


oo . . . . . . . . . . . . . . . 00 . .

5. Oggi noi non .. fare la spesa


oo oo . . . . . . . 00 • • • • • 00 . . . .

6. Quando è 11 momento di ascoltare, tu stare zitto! o • o . . . . 0000 . . . . . . .

7. Pnma di andare via, io e te parlare ••oooo· • 000000 00

8. Vot fare molta attenziOne a questo eserciziO


00 .oo 00 00 00 00 0000 oo......

8. COMPLETA LE FRASI CON IL PRESENTE DEL VERBO ~'~':_=i: · ~~ L


1. Professore, (10) usore un att1rno?
oooooooooo . . . . . oooooooo

2. l m1norennl non guidare la macchina!
.oo . . . oo . . . . . o o . o o . . . .

3. Mario ... tornare a casa In macchina con me


00 . . . . . . . oo . . . . ooooooo

4 . l musulmanl non bere alcolici.


OOooooo· . . . . . . 000000000000

5. Noi oggi non andare a scuola. perché siamo ammalati


oooooo . . . . . . . . . oooooooo•oo

6. Voi non ... fare tardi questa sera.


00 00 00 . . . . . . oooo 0000 00.

7. Marco, tu .. portare questo libro a tuo padre?


oooo•oo•oooooooooo . . . . .

8. Maria .. . ......venire dopo le otto

1. lo non •oooooo . . . . . . oo. più vrvere in ltahal


oo . . . . . . .

2. E' vero che tu non oo.oo...... venire con noi?


• • ....

3. Valentino Rossi vincere il Gran PremiO del Brasile


00000000 . . . . . 00 00000000000

4. Giovanni . 000 partire tn aereo e non in macchina.


. . . . . . . 00 . . 00000000

5. Gli studenti .. bene al maestro.


00 . . . . . . . . . . oo.ooooo . . . .

6. Marco. oooo•oo . . . •ooo•oo . . . . . . . .tu prendere In moglie la qui presente Maria?


7. Noi .• oo . . . . . . . . . oooooo . . . . . parlare con il professore.
8. 0000 . . . . o . . . . . oooo••oo la pizza o Il gelato?
unità 5

• il presente : la forma in -ISC


Alcuni verbi del terzo gruppo {-IRE) hanno un tipo particolare di presente, le forme NOI e VOI
sono regolan, con IO, TU, LUI, LORO dobbiamo aggiungere ISC. Ad esempiO Il verbo FINIRE

FINIRE • ~TT~Z~N~ A:.LA~R~U~C~


FIN- ISC -O IO FINISCO io finisco e loro finiscono hanno Il suono rh. ro.
-FIN----IS
_C _I_ .. tu finisci e lui finisce hanno il suono dolce.
_ _- -+--T-U-F-IN-IS_C
1
FIN- ISC - E LUI/LEI FINISCE Hanno questo llpo di presente alcuni verbi
molto usati. ad esempio
NO I FINIAMO
VOI FINITE CAPIRE: io captsco, tu capisci ...
------+- - -----w PULIRE: io pulisco, tu pulisci. ..
- - - - - •L•O•R•O• F
• I•N•IS•C•O• N
•O. . PREFERIRE: io prefensco, tu prefenscl ..

1) lo non ....... . ....... (capire) questo esercizio, tu lo ......................... (capire)?


2) La sera, lo e i miei amici ......................... (prefer ire) andare al bar, Mario e Luca. invece,
.... .. • ............ (preferire) studiare.
3) Mia sorella ........................ (pulire) sempre la casa di sabato, mia suocera
....................(preferire) pulire un po' tutti i giorni; io, invece, ............ ......... .... (pulire) il
lunedl mattina e, se non ......................... (fin ire), continuo nel pomeriggio.
4) Paul e Jessica ........ .. ............... (spedire) a Marco una lettera ogni settimana dall'America.
5) Quando .................. (finire) il corso di italiano?

1) (COMPRARE) Gli studenti .................... i libri per la scuola.


2) (SPEDIRE) Carlo .................... un pacco ai suoi parenti.
3) (VIVERE) lo .................... in una città molto grande.
4) (IMPARARE) Noi .............. . .... ogni giorno qualcosa di nuovo.
5) (VINCERE) Quando gioco a carte io non .................... mai.
6) (MANGIARE) Perché voi non .................... mai la carne di maiale?
7) (SPENDERE) Tu quanto ................... ogni mese per le sigarette?
8) (CERCARE) Franco, dormi sempre! Perché non .................... un lavoro?
9) (COPRIRE) La mamma .................... la pentola con un coperchio.
unità 5

VERBI IRREGOLARI •· r!2Jì èqMjl-çEl-"A ço~.Ì:'L "·~E~i:NrE'òE"t! vERso 0Ji:&' L_:



DIRE a) Maria _ _ _ _ che non è giusto e io _ _ _ __
IO DICO che ha ragione.
TU b) l giornali di oggi che cosa _ _ _ _ _ _ della partita?
c) Noi non mai parolacce.
LUI/ LEI DICE
d) Mario che non può uscire.
NOI DICIAMO
e) Riguardo a ,questo problema, tu che cosa _ _ __ _ ?
VOI DITE
f) io vi credo: voi _ _ _ _ _ sempre la verità!
LORO DICONO
g) Mia nonna mi sempre di non fumare.

• gli articoli indeterminativi


Gli articoli indeterminativi hanno solo la forma singolare.

MASCHILE
< UN

UNO
FEMMINILE
< UNA

UN'

...
USO DEGLI ARTICOLI INDETERMINATIVI

L'articolo un si usa come il:


e come l' (maschile):
un treno
un amico
un dottore
un esempio
un biglietto
un italiano

-=L'articolo uno si usa come lo: uno studente uno sbaglio uno zio uno psicologo

-a -
L'articolo una si usa come la: una matita una chiave una pentola

L'articolo un' si usa come l' (femminile): un'ora un'italiana un'uscita

ATrENZIONE:- - da~nti ;i;.; ~h;c';m"in~a;o~o~ : o:al; si


u-;a- - - - - ~
V - un (senza apostrofo), se il nome è maschile
- un' (con apostrofo), se il nome è femminile
1
1 1
l l
l Esempi: MASCHILE FEMMINILE l
un amico
l ~ ~00 l
l l
·---------------------------------·
la casa •

13a. SCEGLI FRA IJJ'l-d];'J.0J!Jj'.W, L


........ figlio ........ figlia ........ zia ........ balcone

........ giornale ........ macchina ........ lettera ........ corridoio
..... sportello ........ stipendio ........ signore ........ porta
........ settimana ........ euro ........ psicologo ........ specchio

13b. SCEGLI FRA ill] ... '.IJll.0.J!.1'.w.=-YiY L


.... " amico ........ amica ........ istituto ........ camera

........ oliva ........ cane ........ zero ........ divano
........ msalata ........ arancia ........ impiegato ........ stanza
........ sport ........ armadio ........ impiegata ........ aula

........ bambino ........ uovo ........ albergo ........ angelo ........ sedia
........ zaino ........ ragazza ........ anello ........ ora ........ araba
........ gioco ........ patata ........ stadio ........ italiano ........ spillo
........ telefono ........ gatta ........ partito ........ minestra ....... italiana

O ~ un sogno bellissimo. O lo ho una moto. O Questo è uno orologio.


~ uno sogno bellissimo. O lo ho un'moto. O Questo è un orologio.
O Ho mangiato un'arancia. O Cuba è un isola. O Sei uno bravo ragazzo.
O Ho mangiato un arancia. O Cuba è un'isola. O Sei un bravo ragazzo.

J~ .. . ~'-!. foglio ........ direttore ........ tenda


........ guerra ........ ambasciata ........ scrivania
........ pane ........ stivale ........ spugna
........ asciugamano ........ gonna ........ sapone
....... telefonata ........ incontro ......... sbaglio
........ auto ........ occhio ........ vasca
........ spazzolino ........ yogurt ........ bagno
........ operaio ........ calendario ........ quadro
unità 5

@ le parole con l'accento ~


Leggi le seguenti parole con l'aiuto dell'insegnante:

pem l però l Papa l papà l caffè l Perù l Cile l Como l comò l città l perché
cioè l cosa l così l e l che l è l libertà l coperta l sabato l lunedì l età
meta l metà l verità l partita l velocità l pure l purè l più l Pia l su l giù

---------------------------------,
e•
ATTENTO: verbO essere esem io: lui italiano 1
e = congiunzione esempio: un film in bianco e nero l
~---------------------------------~
17. SCRIVI è-OPPURE l3 L
1. Maria ......... ..... Francesca sono sorelle.
"
2. Giovanni .......... .... muratore.
3. Vorrei un caffè ..... .... .. ... una pasta.
4. Il limone ... ........ ... giallo.
5. Il bagno .......... .... la cucina sono sporchi.
6. Mi puoi dire che ora ...... ...... .. ?
7. .............. quasi mezzogiorno.
8. Mi piacciono le foto in bianco .... .... ...... nero.

Esempio: MACCHINA

LIBRO l LAVORANO l PENTOLA l POMODORI l CAMERA l FRIGORIFERO


DENTIFRICIO l MANGIANO l MAGAZZINO l TAVOLO l TAVOLINO l MAGLIA
MAGLIONE l ASCIUGAMANO l CHIUDERE l RIDERE l CITIA' l BALLANO
CAFFÈ l PASSANO l GHIACCIOLO l PERCHÉ l TELEVISIONE l ETÀ l POVERTÀ
unità 5

lessico •
• i mobili e gli oggetti della casa e /'

....... ASCIUGAMANO

....... QUADRO

LIBRERIA
unità 5

• annunci immobiliari e
( A-;;mASI opportome~edoto, rist;;;;;:olo, ~~ zono-::re bilocale mq. 48 in poloz.zino
centro, due camere, bogno, cucino, ripostiglio. : di Ire piani di recente coslruz1one con ascensore.
) Tot. mq. 65, riscaldamento autonomo posto bici e : Balcone con visto panoramico Piccolo contino e posto
( garage. € 650 escluso condominio auto. Rise. centralizzalo. € 550.
\ .~· lmm -~~?,NETIItel. _~~~~~34548_? Ag. lmm. AFFITTI_PlUS 0721/_25543 ..
) VENDESI Primo periferia in coso bifamiliare ' AFFlTTASI negozio di mq. 120 in buone condizioni.
apportamento di mq. l 00 al 2• pio no, composto QuoHro vetrine due ingressi con soHoslonle magazzino
( do cucino abitabile, soggiorno, due camere, studio, di mq. 35 e servizi. No m
parcheggio nservato.
(doppi servizi, taverna e garage. G1ordino. € 450000 Zona di intenso passaggio.
troHobili Ag. lmm. RICCI te!. 0721/677887 TroH. in uff. Ag. lmm. ROSSI 0721/89964

• ce l'ho - non ce l'ho

p OSSERVA
QUESTE FRASI
"Hai Il computer a casa?" Sì, ce l'ho = lo ho questa cosa
No, non ce l'ho =io non ho questa cosa

20 . RISPONDI ALLE DOMANDE


~
L
4) Hai la lavastoviglie? - - - - - - - -
5) Hai l'aspirapolvere? - -- - - -- -
6) Hai il telefono? - - -- -- - - -

A) Si trova in tutte le case e anche nel bar. è leggero. spesso è di Wllro I8Mt per beni
Checoa'è? .........................................................................................
B) Si trova in tutte le case e nei ristoranti. puO essere tondo o quadrato. non è molto alto, serve
per mangiare o per appoggiare le cose. Che coa'è?.................................................._ .......
C) Si trova spesso nei palazzi. è pesante. ha una porta, serve per andare su e giù.
Che coa'è? .........................................................................................
D) Si trova spesso in camera o in bagno o nella borsa, puO essere pesante o legge! o. serve
per guardarsi. Che coa'è?.........................................................._._,,_,,
~ E) Si trova •n cucina. è pesante, pu6 essere alto o basso, spesso è blenco, ma pu0 essere
colorato, serve per raffreddare cibi e bevande. Che coa'è?.....................- ................................
J•
...;.
p_ro_v_e_r_b_,o_ _..;M
.;.;.;;,
eglio un uovo oggi che una gallina domani.
54
PRENDERE L'AUTOBUS
LI PING: Scusi, per andare alla stazione dei treni,
che au .. devo pr n re?
SIGNO Deve prendere l'autobus 11 .
LI PING: Mi sa dire oov'& la fermata d ' au tobus?
SIGNORA La fermata è dietro l'angolo a destra,
di fronte al tabaccaio.
LI PING: Sa :1 & ora passa 1utobus?
SIGN Non so l'ora precisa, so che passa ogni
venti minuti, alla fermata c'è l'orario.
U PING: Va bene, grazie, arrivederla.
SIGNORA Ma il biglietto ce l'ha?
LI PING: Ah! No, dove posso 1mprare l b Q ?
SIGNORA In edicola oppure sull'autobus, ma costa
di p1ù e deve avere i soldi spicci. CHE AUTOSUS OEVO Pt:JENOEr;E?
LI PING: Lei è molto gent1le, grazie mille.
SIGNORA Ciao. OEVE ..................................................................................
OOV' è I...A FE(;MATA OEL.t:AUTOSUS?
E' ..................................................................................
A CHE Or;A PASSA t:AUTOSUS?
PASSA ................................................................................ ..
OOVE POSSO COMP(;A(;E IL. SIGL.IETTO?
IN ................................... O SULt: .................................. .

_ _ __ __ _ __ _ __ _ __ ? Per andare all'ospedale deve prendere il 12.


_ _ _ __ __ _ __ _ _ __ _? Può comprare il biglietto sull'autobus.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __ _ _ _? L'autobus passa alle 17:30.
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _? La fermata è di fronte all'ufficio postale.

2. COMPLETA COME NELL'ESEMPIO j__'


(alla stazione l 10 l 11) Per andare alla stavone 10 devo prendere l'autobus 11.

(a scuola l tu f7) Per andare tu._ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __
(all'ospedale l Lei l 4)
(in centro l tu l 20)
(a casa l io! 10)
unità 6 • •• •
ALLA STAZIONE
Li Pmg arriva alla stazione ferroviaria e, per caso, incontra 0/ga.
LI PING: Ciao Olga, anche tu stai partendo?
OLGA: No, sto aspettando un'amica che arriva da Riminì.
E tu dove stai andando?
LI PING: Prendo il treno per Roma, vado a trovare un amico.
Il treno da Rimini a che orri ar-• •a?
OLGA: Arriva alle 16:25 sul binario 3. Il treno per Roma a che
ora parte?
LI PING: Parte da Pesaro alle 16:30 e arriva a Roma alle 21 :30
circa, però devo cambiare a Falconara ...
OLGA Da che o ario parte?
LI PING: Parte dal binario 1.
OLGA: Qu;o o costa un biglietto di andata e ritorno per Roma?
LI PING: Scusa ...stanno dicendo qualcosa sul mio treno, ma non capisco .. .
....il?????. da Bo???... per F???, Sen.. ???. arriva e parte con venti minuti di ritardo ...
LI PING: Parlano troppo velocemente ...
OLGA: Dicono che il treno ha 20 minuti di ritardo.
LI PING: Che fortuna! Devo ancora fare il biglietto e vorrei prendere un caffè.
OLGA. Sta arrivando il treno da Riminì. Tì saluto, buon viaggio.

OA CHE BI/11Af2IO PAf2TE?


/,
A CHE Of2A PAf2TE Il- Tf2E/IIO PEf2 f20MA;:)
PAQ'ff: _ _ OAL ---
A CHE Of2A Af2f2IVA A f20MA? QUANTO COSTA Il- BI6L.IETTO;:)
A'Xli VA - - -- - · COSTA

IN BIGLIETTERIA
LI PING: Buongiorno, vo rrei un biglietto
per Roma, con cambio a Falconara.
BIGLIETTAIO: Solo andata?
LI PING: No, andata e rito rno.
BIGLIETTAIO· Quando parte?
LI PING: Subito ...
BIGLIETTAIO· C'è un Eurostar diretto, senza cambi, che parte tra due ore: deve pagare la
prenotazio ne e il supplemento, però è molto comodo e veloce ... Va bene?
LI PING: No, no, io prendo il treno delle 16:25 ... , quello in ritardo di 20 minuti.
BIGLIETTAIO: Guardi che il treno in ritardo è quello per Milano. Il treno delle 16.25 sta partendo in
questo istante, è troppo tardi, non può più prenderlo.
LI PING: Accidenti!!! E adesso come faccio!?
BIGLIETTAIO: Allora, questo biglietto lo vuole o no?
. .. . . unità 6

3. COMPLETA L
6'
Li Ping incontra Olga alla . Lei sta - - - - - - - - la sua amica che
arriva . Li Ping deve il treno per _ _ _ __
che parte alle _ _ e alle 21 :30 circa. Li Ping non l'annuncio che
stanno dando. Olga dice a Li Ping che il treno è in _ __ __ _.,.,.. di
Li Ping è contento perché ha il tempo di un caffè e - -----..--il biglietto.
Olga lo saluta, e gli dice buon--,.,---,-
Li P1ng va a comprare un biglietto di andata e per partire subito. I l - - - - - -
dice che se vuole prendere I'Eurostar pagare il supplemento e la--:----:---:---:---:----:
Li Ping vuole il treno delle 16:25 che ha venti minuti di ritardo, ma il bigliettaio gli
dice che il treno delle 16:25 non è in , ma s t a - - - - - - - -

4:30 9437
Alta Velocità
11 [BJ!ii]X
1220 14:23 E
BOLOGNA PESARO
2:03 354
ESPRESSO
3 A Iii) 6.
16:30 20:30 ES
PESARO ROMATER.
4:00 2435
EUROSTAR
2 [BJ!ii)X
16:50 17:25 R
RIMINI PESARO
0:35 5451
REGIONALE 601iil 6.
23.57 6:46 781 ICN
BOLOGNA BARI
6:49 Freccia
lnterCity Notte
7 ~ ,l., [BJ
Salentina
a) A che ora parte il treno per Bari?
b)Ache ora arriva a Pesaro l'espresso?
c) Da che binario parte il regionale per Pesaro?
d ) Quanto dura il viaggio Milano-Roma?
e) Da dove parte il treno delle 16:50?
f) DovearrivailtrenochepartedaPesaro? _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _--:-_

*i·M"U·'SidJ•I.lM4Mii'M"·@'i+·l3"9@till1t.JG·M'ihiCU'~
6. METTI UNA CROCE VICINO ALLA FRASE GIUSTA L 6'
A Il treno interreglonale 4365 per Ancona delle ore 16:25 è In partenza dal binarlo 3.
1l li treno non è sul binarlo 3. 21 li treno parte dopo 3 minuti. 31 Il treno è sul binario 3, parte subrto.
B L' Eurostar 788 per Rimini, Bologna, Milano, delle ore 20:36 ha un ritardo di 10 minuti.
11 Il treno parte sempre alle 20.36. 21 Il treno parte 10 monuti prima. 31 Il treno parte 10 minuti dopo.
C Vietato attraversare i b inari. Servirsi del sottopassaggio.
1l Non devo passare sopra i binari. 21 l seMZI sono nel sottopassaggio. 31 Non devo passeggoare sotto i binari.
D Il treno circola solo nei giorni lavorativi.
1l Il treno è per chi lavora. 21 Il treno non c·è nei giorni di festa. 3) Il treno non c'è di notte.
LA GIORNATA DI ZOHRA ~
Tutt1 1 g10m1 mi sveglio alle se1 e mezzo di mattma, nmango un po' a letto e poi alle sette mi
alzo. Mi lavo, mi vesto e faccio colazione. Verso le sette e trenta spolvero e pulisco la casa
Verso le dieci esco, prendo rautobus e vado a fare la spesa in centro, poi tomo a casa e •
9
a mezzogiorno preparo Il pranzo. Alruna vado a prendere l bambini a scuola e alle 13 30
pranziamo tutti insieme. Dopo pranzo mio manto Mustafa guarda la televisione. lo lavo l piatti
e pulisco la cuc1na, l bambini fanno i compiti. Nel pomeriggio, se il tempo è bello. vado a fare una
passeggiata al parco con i bambini oppure and1amo a casa di un'amica. Verso le sei e trenta torno
a casa, preparo la cena e alle otto ceniamo. Dopo cena guardo la televisione e g1oco con i bambini.
Prima d1 andare a dormire faccio la doccia e alle 23 vado a letto.
é "U A CHé 0(}A Tt AL.Z! ~
~1-lé COSI\ &:!;.! L.A MATTINA?
MI ALZO Al.Lé .........................................................
LA MATTINA .................................... ..
A CHé A FA! COL-.2!0Né?
FACCIO ................................................................... .

Va al parco, va a letto, si lava, pulisce,~. pranza, lava i piatti, prepara la cena,


esce di casa, fa colazione, cena, guarda la TV
h. 700 SI ALZA

MI ALZO h. ...... ..

VAOOALETIO

Esempio: A che ora ti alzi? Fai colaz1one? A che ora? Cosa fai il mattino? E il pomeriggio? ecc..
A8 Cgrammatica •
• verbi riflessivi (e reciproci)
Osserva - lo lavo i R!gttl.
queste frasi:

FORMA FORMA PRESENTE DEl VERBI RIFLESSIVI


NORMALE RIFLESSIVA
VESTIRSI
lo mi vesto
-alzare - alzarsi Tu ti vesti
-vedere -vedersi Lui l Lei si veste
- vestire -vestirsi Noi ci vestiamo
Voi vi vestite
Loro si vestono
Le parole mi. t i. si, cl, vi, si si chiamano pronomi riflessivi. Si mettono subito prima del verbo.
,--------------------------------·
ATTENZIONE: Con i yerbj moda!i il pronome riflessivo può andare prima del
verbo modale, ma anche attaccarsi all'infinito del verbo.
1
1
·Domani mattina m i S1fm .._..alle 4:00 UR - DOiiiiiii mallinajjjjR*-"' :00. l
l · A carnevale tl 121&! vestire da cantante. OPPURE -A Carnevale gugj vestlrtl da cantante. l
·---------------------------------
LAVARSI) Ogni mattina io ........ ................................. con acqua e sapone.
LZARSI) Di solito voi a che ora ................................................. dal letto?
1 ESTIRSI) Maria .......................................... sempre in modo molto strano.
PETTINARSI) Mia sorella ..................................... ogni volta che esce di casa.
1 ·ENTIRSI) C'è qualcosa che non va, Paola? Non ...... ..................... bene?
ADERSI) Gli uomini .... devono ........................................... ogni mattina.
SPOSARSI) lo e Giovanni ......................................................... a dicembre.
.ONO!>CERSI) Carla e Raul ............................ .......................... da dieci anni.

lo (chiamarsi) ....................... Matteo e mia moglie (chiamarsi) ....................... Anna. Abbiamo due
figli e per mantenerli lavoriamo entrambi. Al mattino (svegliarsi) ....................... prima lei, chia-
ma i bambini poi, mentre prepara la colazione, io e i bambini (lavarsi) ....................... e (vestirsi)
........................ Mentre mia moglie (prepararsi) ......................., io controllo se nello zaino dei bam-
bini c'è tutto quello che serve, poi facciamo colazione insieme. Durante la giornata io e mia moglie
(telefonarsi) ....................... spesso e (ritrovarsi) ....................... a casa per la cena. La sera mettia-
mo a letto i bambini e, dopo aver guardato la televisione, (addormentarsi) .................................. .
subito.
unità 6

• verbi irregolari

No, (noi) non l o - - - - -


b) Swsi. (lei) a che ora passa il12?
MI d1splace. non lo _ __
SAPPIAMO c) Scusa, tu dov'è la fermata dell'autobus 12? lo non lo _ _.
SAPETE ma se chiedi ai vigili (loro) lo di sicuro
d) Per favore, (Lei) mi_ _ dire dov'è via Ross1? Non sono di qui.
SANNO

- - - - - - a casa, vo1 _ _ _ _ __
a casa o uscite? lo vado al bar. non a casa.
RIMANI b) Se hai 10 euro e ne spendi 9, quanti soldi _ _ _ _ _ _?
E' facile, un euro.
c) lo torno subito, tu per favore _ _ _ _ _ qu1 e aspettami.
d) Se trovo un buon lavoro in Italia per qualche anno.
e) In estate i miei amici partono e in casa solo 10.
f) (Voi) a cena da me? FaCCIO la pizza.

14. COMPLETA CON IL VERBO T)~'Llffi L'


l'
a) Questa sera 10 _ __ _ _• vado al bar. M10 fratello
ESCO
_ _ _tutte le sere. l miei genitori non quasi mai.
b) E voi, spesso o raramente?
Noi solo nel fine settimana.
c) Tu a che ora di casa per andare a lavorare?
____ alle 7 e arrivo al lavoro alle 8.
d) Il settimanale di annunci tutti l giovedì. l giornali
_ __ _ _ tutte le mattine.

b) Mia moglie non _ _ _ _ _ alcolici.


c) Tu la mattina latte o caffè?
BEVE d) Ho smesso di fumare e non piu da due anni.
BEVIAMO e) lo non rnai a stomaco vuoto, perché voi non
_ __ _ _ qualcosa?
BEVETE
f) l bamb1ni _ _ __ _ molti succhi di frutta e non _ _ __
bibite gassate.
unità 6

• stare + gerundio

-ARE - ERE - IRE


-ANDO -ENDO -ENDO

(ARRIVARE) Il treno da Rimini. ....................................... sul binario tre.


(COMPRARE) l ragazzi ................................... i biglietti.
(ASPETIARE) Noi ........................................ il treno delle 16.25.
(CERCARE) lo ........................................ un lavoro, ma non è facile trovarlo.
(PARLARE) Tu, con chi ....................................... ?
(IMPARARE) Voi ........................... ... la lingua italiana.

(LEGGERE) Adesso Mustafa e Olga ........................................ l'esercizio.


(PRENDERE) U Ping ....................................... un autobus sbagliato.
(PERDERE) lo .................. ........................... il treno.
(SCRIVERE) Tu che cosa .... ...... ....................................?
(SPENDERE) Mustafa e Zohra .. .... .. ...................... molti soldi.
(BERE) Olga ................. .. ....... un cappuccino.

1. (DIRE) Non capisco quello che loro ........ .. ................ .


2. (PULIRE) Lucia e Francesca ........................................ il bagno.
3. (CAPIRE) Il prof parla, ma io non ........................................ niente!
4. (DORMIRE) Sei molto stanco, ...................................... in piedì!
5. (SENTIRE) lo ........................................ freddo, vado a casa.
6. (USCIRE) Li Ping ........................ con una ragazza molto carina.
unità 6 • • •• •

8 le doppie

In italiano a volte si possono trovare, all'interno di una parola, due consonanti uguali e attaccate
che vengono chiamate DOPPIE. Il suono delle consonanti doppie è più forte e più lungo di quello
della consonante singola. Esempio: NOTE l NOTTE.

4 - ATrENZiONE~ L ed o-;pl e ; o; ;s-;o~o-m';i ; s; ~


· -------------------------------· r"; aii' i; l; o d eiia-;a7 oi;.- -

1. rosa l rossa 11 . pena l penna


2. pala l palla 12. feta l fetta
3. cassa l casa 13. polo l pollo
4. cappello l capello 14. tono l tonno
5. note l notte 15. fanno l Fano
6. tuta l tutta 16. donna l dona
7. Peppe l pepe 17. mese l messe
8. nonno l nono 18. Papa l pappa
9. sete l sette 19. coro l corro
10. caro l carro 20. camino l cammino

20. SOTTOLINEA LA PAROLA GIUSTA L.


"
1) La note l notte è stellata.
2) Devi pagare alla casa l cassa .
3) Oggi vado a tagliare i capelli l cappelli.
4) Mio nonno l nono ha ottanta anni.
5) Ho regalato una rossa l rosa alla mia fidanzata.
6) Bevo perchè ho molta sete l sette.
7) In mensa si mangia sempre il polo l pollo arrosto.
8) l bambini giocano sempre a pal.a l pala.
unità 6

lessico •
• i simboli del treno e
[fil Posti a sedere di prima e seconda classe

AV Eurostar Alta Velocità b Treno con servizio trasporto invalidi su sedia a rotelle
)( Treno con servizio carrozza ristorante

6t> Treno con servizio trasporto biciclette

ICN
E
lntercity Plus
lntercity Notte
Espresso
""
~
R
Vagoni letto di prima e seconda classe

Treno con cuccette di seconda classe


Prenotazione facoltativa

• i mezzi di trasporto e
IO TORNO AL MIO PAESE...

Come vai a casa? - Come vieni a scuola? - Come torni al tuo paese? - Come va1 a fare la spesa?
unità 6

Rispondi• definizioni e ecoprlral che cosa Inventarono t rtal:tll Wrlght.

DD
DDD
DD
DD
DDDODO
I>DDDDD DODO
7>0 DDDODO
I>DDD D
I>DDD DDD
1. SI PAGAA TEMPO
2. PASSA SOTTO TERRA
3. HA l BINARI NEL MEZZO DELLA STRADA
4. LA GUIDA VALENTINO ROSSI
5. UN AUTOBUS PER LUNGHI VIAGGI
6. IL MEZZO CHE NON INQUINA
7. SI CHIAMAANCHEAUTOMOBILE
8. C'E' L'EUROSTAR E IL REGIONALE
9. IL MEZZO PUBBLICO PIU' USATO IN CITTA'
u
b 9
a unità 7

n
8

~>)
va a fare un giro al centro commerciale. Per prima cosa va a fare la spesa al supermercato.
ma·r H'""'prende il carrello e ve el reperto generi alimentari. Compra frutta, verdure, pasta e
po' di ceme, poi va el banco dei salumi e formaggi e prende il numero: ~

Tocca a me. Mi dé due etti di parmigiano.


ji:CIM~IIEl)SJ~:·
Un pezzo intero o grattugiato?
Grattugiato. Poi vorrei anche una mozzarella fresca
un po' di prosciutto cotto.

Quello in offerta.

Un etto e mezzo.

No, grazie, basta cosi.


si mette in fila alla cassa e aspetta il suo turno.
..~•.,.,.,cr\A:· Ha la tessera socio?
No.
a.~\,.,.,, eRA: Sono 28 euro e 1O centesimi. Ha 1O centesimi?
SI, ecco a Lei.
..~.;:,;::o.•cr\A:· Grazie, ecco il resto e lo scontrino. Arrivederci.
Arrivederci.

A CHI TOCCA::J
TOCCA .......................................................................................... .
r~cA "e5I0Et2A?
M! O/X ...........................................................................................
P VII~/ t:.::J
QUELLO ................................... ........................................................

NE VOGLIO ...........................................................................................

SONO ...........................................................................................
unità 7

l .. >)
Olga vede, all'interno del centro commerciale, nella vetrina del negozio di abbigliamento una
camicia molto carina e pensa che può essere un bel regalo per la sua amica Tamara. Entra nel
negozio: ~
COMMESSA: Buongiorno, mi dica, posso aiutarla?
Si, vorrei vedere la camicia che è in vetrina.
COMMESSA: Quale, quella ltl?
No, questa qui davanti a righe bianche e blu.
COMMESSA:
La media, la 44.
COMMESSA: Ecco, può provar1a, il camerino é in
fondo a destra...
No, non è per me, devo fare un regalo.
COMMESSA: Ahi Benissimo...
Mi piace, la prendo.
COMMESSA: Viene 18 euro.

COMMESSA: Mi dtspiace, è gitl in saldo.


Ecco a Lei.
COMMESSA: Grazie, buona giornata.
Arrivederci.

CHE ~GU'.A POtn'A.:>


LA ................................................................................................ .
QUANTO c~.,..A ~
COSTA ...... ...........................................................................................

t=' GI/l: ................................................................................................ .


1. COLLEGA LE DOMANDE CON LE RISPOSTE L
1. Quanto ne vuole? A) Ne ho solo 10. •
2. A chi tocca? B) La 46.
3. Ha la tessera socio? C) Due etti, grazie.
4. Ha 30 centesimi? --~ D) Mi dispiace, è già in saldo.
5. Buongiorno, posso aiutarla? E) Tocca a me.
6. Che taglia porta? F) SI, il camerino è in fondo a sinistra.
7. Mi fa uno sconto?~~ G) Si, eccola.
8. Posso provar1a?
2. INVENTA l DIALOGHI CON UN TUO COMPAGNO
H) Sì, vorrei vedere un paio di pantaloni.

a) Devi comprare prosciutto e formaggio; inventa un dialogo tra te e il commesso del supermercato.
~ a
Devi re un paio di pantaloni; inventa un dialogo tra te e la commessa del negozio.
unità 7

AR ~>)
Olga dopo la spesa va al bar a fare uno spuntino perché ha fame.

OLGA: Buongiorno, un cappuccino ... e


un bicchiere d'acqua ...
L'acqua la vuole naturale o frizzante?
OLGA: quella naturale, grazie .. .
Fredda o fuori frigo?
OLGA: Non fredda. C'è qualcosa da mangiare?
Ci sono paste dolci e anche pezzi salati.
OLGA: Che cosa avete di salato?
Abbiamo pizzette fresche, possiamo fare anche panini e toast.
OLGA: Che panini fate?
Prosciutto cotto e funghi, crudo e formaggio, tonno e uova sode...
OLGA: Quanto costano?
Questi costano 3€ e quelli più grandi 4€.
OLGA: un panino piccolo con crudo e formaggio, e anche un pacco di patatine?
Bene, però prima deve fare lo scontrino alla cassa.
UN CAPPUCCINO
VORF UN BICCHIERE D'ACQUA
tv. QUELLA NATURALE
UN PANINO
MI PUÒ D UN PACCO DI PATATINE

Succo d1 frutta € 1.80 Amarilliquon €2.50


Spremula €2.50 Distillati €3.00
Acqua minerale (114) € 1.00
Acqua minerale (1.5) €2.00 DOLCI
Bibite in lattina € 1.50 Brioche €0.90
Bibite in bottiglietta € 1.30 Dolce della casa €3.00
Caffè espresso €0.80 Birra alla spina: Gelato (coppa) €2.50
Caffè decaffeinato €0.80 piccola €2.00
Caffè macchiato €0.90 media €3.00 SALATI
Caffè corretto € 1.20 Birra in bottiglia: Panini farciti € 3.00
Cappuccino € 1.20 0,33d €2.00 Pizzetta € 1.50
Caffè amencano € 1.00 0.66d €3.00 Toast €2.50
Caffè freddo € 1.50 Vino della casa: Pladina farcita €4.00
Caffè d'orzo € 1.00 calice € 1.50 Patate fritte €3.00
latte bianco € 1.00 bottiglia (0.75) €9.00 Insalata m1sla €4.00
latte macchiato € 1.50 Aperitivo alcolico €5.00 Insalata Spuntino €5.00
Tè/camomilla € 1.00 Aperitivo analcolico €4.00 Olive e salatinl € 1.00
unità 7

A8 Cgrammatica •
• aggettivi qualificativi
Gli aggettivi si dividono in due gruppi:
SINGOLARE
BRAV · A (femm.)
PRIMO GRUPPO
~==~
==~· 0(~~-==~~~====~==~==~
SECONDO GRUPPO

Osserva queste frasi:


-la ragazza è brava. (femminile singolare) - Le ragazze sono brave. (femminile plurale)
- Il ragazzo è bravo (maschile singolare) - l ragazzi sono bravi. (maschile plurale)
SECONDO GRUPPO Osserva queste altre frasi:
- La ragazza è felice. (femminile singolare) -le ragazze sono felici. (femminile plurale)
- Il ragazzo è felice . (masc hile singolare) - l ragazzi sono felici. (maschile plurale)

1. (FACILE) Questi esercizi sono abbastanza ......................... .


2. (DIFFICILE) Questo esercizio è abbastanza ......................... .
3. (VELOCE) la mia macchina è ......................... .
4. (SERIO) Oggi l'insegnante ha una faccia molto ......................... .
5. (FELICE) l ragazzi sono ......................... quando sono innamorati.
6. (BIANCO) le porte della scuola sono ......................... .
7. (FRESCO) Oggi le mozzarelle sono ......................... .
8. (VERO) l fatti che ti ho raccontato sono tutti ......................... .
9. (GRANDE) In questo bar i panini sono ......................... .
(COMODO) Queste sedie sono............................ .

- li libro è aperto - l libri sono aperti


- La porta è chiusa
- lo studen te è tunisino
-L'orologio è rotto
- la cantante è elegante
- la macchina è sporca
- la lavagna è nera
- Il caffè è amaro
- la maestra è giovane
- la mamma è felice
- la valigia è pesante
unità 7

FELICE FREDDO
GRANDE PESANTE
FACILE CORTO
CALDO VUOTO
LEGGERO STRETTO
LUNGO DIFFICILE •
PIENO PICCOLO
LARGO TRISTE
COSTOSO ECONOMICO

• aggettivi dimostrativi: QUESTO -QUELLO


e QUESTO indica una persona o una cosa vici ne a chi parla
FEMMINILE SINGOLARE MASCHILE PLURALE FEMMINILE PLURALE
QUESTA QUESn QUESTE
ES. Questa casa. ES. Queatl llbrl.
e QUELLO indica una persona o una cosa lontane da chi parla e da chi ascolta
OSSERVA: QUELLO si usa come l' articolo determinativo

-
SINGOLARE PLURALE
il libro - quel libro lllbri quel libri
IIA8CHILE lo zaino - quello zaino gli zaini quegli zaini
gli amici quegli amici
==~

--
l'.mco - quell .mco

L FEMMINILE
l la penna - -
l'amica - -
quella penna
quell'amica r
1
le penne quelle penne
le amiche-- quelle amiche

,questo)
(quello) 2) . ... . .. .. . . . . . .. ... . scarpe nsono mie.
(quello) 3) Vorrei vedere ............... camicia nera in vetrina, per favore.
(quello) 4) Mi piacciono molto ............. pantaloni che vanno di moda adesso.
(quello) 5) Di chi è ............... ombrello giallo?
(quello) 6) Di chi sono................... occhiali sul tavolo?
(quello) 7) Oggi vado in .............. agenzia per cercare lavoro.
(questo) 8) ................... cappello è di Carmen, ma .................... guanti sono di Ugo.
(questo) 9) ....................... sera andiamo a vedere un film al cinema in centro.
(quello) 1O) .............. film è molto bello.
unità 7

lessico •
• gli alimenti
ALIMENTI VARI
e
zucchero
w
..riso
. olio l

,;,. l~
aceto
~
~
latte pane ~

'
burro
FRUITA
.-a ~

• mela limone
Il
fragola
pera

cocomero

~
pesca • arancia ciliegia albicocca banana

~
pomodoro !t Jfu melanzana
~ o
cipolla patata

~ zucchina
peperone
• fagioli
~
aglio

1;\' IT,\1.1 ,\ SI \1 \ :'Il;),\ 1 .11~1' : nt·l uu·uù dl'~li ilnlinni in ~··•u•oulr ,.; -ono:

6. DOLCE
unità 7

• le unità di misura e
IL PESO

g =grammo Kg = chilo q = quintale


100 g = 1 etto 1000 g = 1 chilo 100 kg = 1 quintale 1000 Kg = 1 tonnellata 1

una scatoletta
mi = millilitro cl = centilitro L = litro di tonno
Y:z L = mezzo litro = 500 mi
Y. L = un quarto di litro = 250 mi

• i vestiti e una lattina


di birra
una confezione
di biscotti

un barattolo una bottiglia


di pelati di vino

1,
---
unità 7

PASTA AL TONNO
Ingredienti per 4 persone
400 g di pasta (spaghetti, penne o fusilli)
250 g di tonno
1 barattolo di pelati
100 g olive denocciolate
2 spicchi d'aglio
peperoncino, prezzemolo tritato, olio, sale

• Tagliant l'aglio a pezzalti eiOffrlggere nell'olo 8 fuoco bal8o per due minuti
- Sc:hlacclant l pelati con la forcheaa e aggiungarllal'olo caldo.
- Agglungent un pizzico di sale.
· Far c:uocera 8 fuoco madlo per 15 nWIUti circa (aggiungendo acqua calda, ae necna8no).
• Lavare a eco1ant le olive e aggiungaf8 al sugo l tonno, le olive, Mpape1 oncino a l prezzemolo
- Cuooara ancora per 10 minuti
- Far bollire 8bbondaute acqua salata per la pasla.
- Cuocere la paata, scolarla al danta e condire con l augo.

• 9
a unità 8

n
8 2

LA STORIA DI LAURA •
Sono n at a a Napoli, in Campania. Ho studiato a Napoli e a Roma. A Napoli ho frequentato la
scuola elementare, la scuola media e la scuola superiore. Dopo il diploma di maturità mi sono
trasferita a Roma, dove ho vissuto per cinque anni e ho studiato Lingue Straniere all'università.
Mi sono laureata nel1999. Ho studiato tanto: 18 annil
Nel 2000 sono tornata a Napoli, dove ho fatto l'insegnante in una scuola privata. Lì ho
conosciuto Matteo. Dopo quattro anni di fidanzamento ci siamo sposati, siamo andati a vivere a
Roma e abbiamo comprato un appartamento in periferia.
Tre anni fa è nato Leo, il nostro primo figlio. Per due anni ho fatto la mamma a tempo pieno; l'anno
scorso ho ricominciato a insegnare nei corsi di italiano per stranieri.
~~~-------------------IL

( SONO NATO/ A .. .. ~ :.~~ ~~.~: :.:~. ~~:.~~~~


.. .. ............................. .
oove HAI sruoiATO?
HO STUDIATO A .. ....................................................................................
QUANTI ANNI HAI STUOIATO?
HO STUDIATO ......................................................................................
OOVé HAI VISSUTO?
HO VISSUTO ......................................................................................
CHE LAVO~O HAI FATTO?
HO fATTO ......................................................................................

1) ? Sono nata a Napoli.


2) ? Ho studiato a Napoli e a Roma.
3) ? Ho studiato in tUJtto 18 anni.
4) ? Ho vissuto per cinque anni a Roma.
5) ? Ho lavorato a Napoli e a Roma.
6) ? Ho fatto l'insegnante.
7) ? Ho conosciuto Matteo a Napoli.
8) ? Leo è nato tre anni fa.
unità 8

1) Chiedi al tuo compagno dove è nato/a 1) Rispondi che sei nato/a a Firenze

2) Chiedi che scuole ha fatto 2) Rispondi che hai fatto fino alla scuola media

3) Chiedi quanti anni ha studiato in tutto 3) Rispondi che hai stud1ato in tutto 8 anni

4) Ch1edi che lavoro ha fatto 4) Rispondi che hai lavorato in un ristorante

5) Chiedi se adesso sta lavorando 5) Rispondi che stai lavorando in un bar

6) Chiedi se è sposato/a 6) Rispondi che non sei sposato/a

4. ORA SCRIVI LA TUA STORIA COME HA FATTO LAURA L


"
A ST Rl D L A FAIVIIG l ,A ~>)
lo e la m1a famiglia siamo ucraini. l mie genitori e mto fratello sono nati a Kiev, io e
sorella siamo nate a Borodianka, perché mio padre ha trovato lavoro come muratore
in questa città. M a madre non ha studiato, si è sempre occupata della famiglia,
dedicandosi a tempo pieno a s marito, ai " 1figli e ai lavori di casa. 10 fratello è il
più grande e ha sempre aiutato la no tra famiglia nei momenti di difficoltà; per me e n ia
sorella è stato un secondo padre. Con mia sorella Natasha vado molto d'accordo, abbiamo
passato tutta la no:. tra infanzia insieme perché tra noi c'è solo un anno di differenza. Per un
po' ci siamo perse di vista, ma con la nascita dei .o fig li, i mtei meravigliosi nipotin i Andrei
e lrina, ci siamo riavvicinate molto. l rr familiari sono tutti in Ucraina e adesso che sono
qua in Italia mi manca molto il loro affetto.

1) DI dov'è la sua famiglia?


2) Che lavoro ha fatto suo padre?
3) Sua madre ha studiato?
4) Come si chiamano i suoi nipoti?
5) Dove sono i suoi familiari?
6) Chi è Natasha?
unità 8

R8 Cgrammatica •
• il passato prossi mo
Il passato prossimo è un tempo composto; vuoi dire che è formato da due parole:
la prima è il tempo presente del verbo essere o del verbo avere; la seconda è il participio passato
PRESENTE DEL VERBO
AVERE o ESSERE
IL PARTICIPIO PASSATO

+
--,P,--,-
A-= RTICIPIO
1• GRUPPO 2• GRUPPO 3• GRUPPO
· ARE · ERE - IRE
PASSATO
l · ATO • UTO - ITO
IO HO IO SONO
CANT- ARE VEND · ERE DORM- IRE
+ + CANTATO VENDUTO DORMITO
MANGIATO ANDATO
VOGLIONO IL VERBO
- i verbi di movimento: andare, venire, entrare, uscire, arrivare, partire, salire, scendere...
- i verbi di stato e cambiamento: stare, rimanere, nascere, morire, diventare ...
- tutti i verbi riflessivi: alzarsi addormentarsi. ..
,__~~-~

ATrENZIONE:- c; n v-;;rb o -;u";ui:r; e";s; rei l ;a;;iclp~ ;a~ato(a;;"'d ;lo~c:d~o7 -


ii ~
f dormito) cambia diventa maschile o femmini le, singolare o plurale.
~--------------------------------~
VOGLIONO IL VERBO
unità 8

• participi non regolari


PASSATO PASSATO
INFINITO PARTICIPIO INFINITO PARTICIPIO PROSSIMO
PROSSIMO
accendere acceso lo ho acceso nascere nato io sono nato
aprire aperto io ho aperto offrire offerto io ho offerto
bere bevuto io ho bevuto perdere perso io ho perso
chiedere chiesto io ho chiesto prendere preso io ho preso
chiudere chiuso io ho chiuso ridere riso io ho riso
conoscere conosciuto io ho conosciuto rimanere rimasto io sono rimasto
io ho corso rispondere risposto io ho risposto
correre corso
io sono corso
rompere rotto io ho rotto
dare dato io ho dato
io ho sceso
scendere sceso
decidere deciso io ho deciso io sono sceso
dire detto io ho detto scrivere scritto io ho scritto
dividere diviso io ho diviso spegnere spento 10 ho spento
essere stato io sono stato spendere speso io ho speso
fare fatto io ho fatto spingere spinto io ho spinto
leggere letto io ho letto vedere visto io ho visto
mettere messo io ho messo venire venuto io sono venuto
morire morto io sono morto vincere vinto io ho vinto

ESSERE o PASSATO fatto - preso - scritto - chiesto - chiuso


VERBO
AVERE? PROSSIMO offerto - letto - pianto - perso - speso
viaggiare avere io ho viaggiato fare fatto
andare chiedere ···············
chiamare perdere ···············
parlare piangere ...............
sapere
chiudere ...............
spendere ...............
perdere
leggere ···············
venire prendere ...............
uscire scrivere ···············
sentire offrire ...............
unità 8

(CANTARE Ieri sera Laura Pausini .............................................. molto bene.


2. (PARLARE) Tutti i giornali .................................................... del suo concerto.
3. ARRIVARE) Ieri sera io .......................................................... a casa in ritardo.
4. RUBARE) Tre ladri ....................................................... un quadro al museo.
5. GUIDARE) Ieri noi ............................................ per la prima volta un camion.
6. (ANDARE) Tu ............................................................... a fare la doccia?
(CUCINARE) Noi ...................................................... gli spaghetti con il pesce.
(G,OCARE)

VENDERE E' vero che tu ....................................... la tua vecchia macchina?


(PERDERE) Abbiamo fatto tardi e .......................................... il treno delle sei.
3. (CREDERE) Mio padre non ..................................................... al mio racconto.
4. (CADERE) Lurgi e Mario .............................................................. dalle scale.
5. CONOSCERE) Tu ..................................................... la nuova fidanzata di Luigi?
6. (SAPERE) Ehi, ragazzi, .......................................... la novità? Luigi sì sposa!
(RICONOSCERE!) E' passato Mustara, ma io non l' ................................................. .
(LE E) Ieri mia sorella ................ ... ....................................tutto il giorno.
~ UP.:~

DORMIRE) Voi ............................................................ per tutto Il pomeriggio.


2. (PARTIRE) Li Ping ................................................................. questa mattina.
3. (VENIRE) Noi ........................................ a lrovarvi, ma non eravate in casa.
4. (FINIRE) Lui .............................................................. di lavorare alle 19:00.
5. SPEDIRE) Noi ............................................ un telegramma alla sua famiglia.
6. (SENTIRE) Anche voi ............................................................ questo rumore?
7. (PULIRE) Stamattina tu ......................................................... la tua stanza?
RE Del n~~~<::~ln n•rn<::•<::im•n

APRIRE) Due miei amici ieri........................................... un nuovo negozio.


2. (SPENDERE) Noi .................................................. già tutti i soldi che avevamo.
3. (CHIEDERE) Non ho capito che cosa voi .................................... al professore.
4. (RIDERE) Ho visto quel film e .............................................. come un matto.
5. OFFRIRE) Noi ....................................................... un mazzo di fiori a Maria.
6. (NASCERE) Mia figlia ........................................................................ nel1985.
7. (PRENDERE) Tante persone ......................................... l'abitudine di rare sport.
8. (VINCERE) Ieri sera tu ................................................................ o hai perso?
9. (SPINGERE) Stamattina noi ................................ la macchina che non partiva.
10. !SPEGNERE) A che ora voi . .. .................................................. le luci ieri sera?
unità 8

• aggettivi possessivi
MASCHILE FEMMINILE MASCHILE FEMMINILE
SINGOLAR SINGOLARE PLURALE PLURALE
MIO MIA MIEI MIE
TU TUO TUA TUOI TUE
LUI/ LEI suo SUA SUOI ... SUE
NOSTRO NOSTRA F== NOSTRI NOSTRE
VOSTRO VOSTRA VOSTRl VOSTRE
LORO LORO LORO
'"' LORO LORO


In italiano gli aggettivi possessivi vogliono sempre l'articolo.
--------------------------------~
ATTENZIONE: Non vogliono l'articolo davanti ai nomi di famiglia al singolare
"(~a!e.:.p!d~·!o~ll!: ~~~~~~li!:~~~) !s._m~ ~t;flo.:_ "}f.B:'~'! ~i<:.zi2_ e_:c.;,;; __ !
1) lo ascolto molta musica leggera. Il .................... cantante preferito è Eros Ramazzotti.
La .................... camera è piena di fotografie di Eros. Al .............. amici le sue canzoni non piacciono,
alle ........ .......... amiche invece sl.
2) Tu hai sempre la camera In disordine! La ................. camicia è sulla sedia, il .................. maglione
è sul letto, ma dove sono i ..................... pantaloni e le ......................... scarpe?
3) Lui ha un fratello e due sorelle, vero? Non ricordo il nome di .................... fratello. E le ....................
sorelle quanti anni hanno? E i .................... genitori? Dove vive la .................... famiglia?
4) Noi abitiamo a Roma. La .................... casa è grande e si trova in centro. Le ....................... figlie
vanno a p1edi all'università. l ..................... vicini di casa sono molto simpatici e giocano spesso con
il .......................... cane.
5) Voi dove abitate? La .................... casa è in centro o in penferia? Dove mettete i ....................
motorini? Dove parcheggiate le .................... macchine? E' grande il ........................ giardino?
6) Loro sono molto amici. Le .................... mogli sono colleghe, i ................... figli studiano insieme,
il ....................... sport preferito è il calcio, ma la ..................... squadra preferita non è la stessa.

Es: La tua giacca è nell'armadio? Le tue giacche sono nell'armadio?


1) La vostra amica non esce mai la sera?_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __ __

2) Questo è il tuo documento. - - - - - - - - - -- - -- - -- - - -- -


3) Il nostro vic ino di casa è egiziano. - -- - -- - -- - -- - - -- - --
4) li loro amico non abita a Milano. _ _ _ __ _ __ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ __

5) Mio fratello fa l'operaio. - -- - -- - -- - - - - - - - - - - - - - -


6) Sua sorella va sempre al lavoro In autobus. - - - - - - - - - - - - - - - -
7) La mia amica viene dal Perù . - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
8 Suo
unità 8

\! t\ H LICI.."RE

:'1
noni
settentrione
'i-0 N-E

S-0
s
sud
meridione

\l.\ H TIHHE'IO

l\l AR ME DI TERRANEO
unità 8 . la stoda di laura

• la scuola in italia e
..... ......
prl ..
unlverslti
con leSI d/laurea

.....
IIU?d ..

...........
ecuola cl t•..-
laurea laurea
breve "*"~Ila

.... 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16* 17 18 19 20 21 22 23 24
* fino a 16 ann1 la scuola è obbligatoria

l•llfl, ,,,_, • dw•'"''


A quest'ora Il questore In questura non c'61

Sul tagliere taglia l'aglio, non taglllnla


tovaglia:
la tovaglia non t aglio • tagllarla t un graw
sbaglio.
Sopra la panca la capra~
sotto la panca la capra CNpa.

Porta aperta per chi .,.,.....


Chi non porta, parta pure
poco Importa.

Dietro a quel palazzo


c'6 un povero cane pazzo.
Date un pezzo di pane
a quel povero pazzo cane.