Sei sulla pagina 1di 148

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DEL SANNIO UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DEL SANNIO

FACOLTA’ DI INGEGNERIA FACULTY OF ENGINEERING

SISTEMA EUROPEO EUROPEAN ACADEMIC


DI TRASFERIMENTO CREDITS TRANSFER SYSTEM
DEI CREDITI ACCADEMICI

ECTS
ECTS STUDENTS’ GUIDE
GUIDA PER L’UTENTE PART II
Parte II

EDUCAZIONE INSTRUCTION
FORMAZIONE TRAINING
GIOVENTÙ YOUTH

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
SEDE DELLA FACOLTÀ FACULTY PREMISES

Facoltà di Ingegneria - Università degli Studi del Sannio Faculty of Engineering – University of Sannio
Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli
Corso Garibaldi, 107 Corso Garibaldi, 107
82100 BENEVENTO 82100 BENEVENTO
Segreteria di Presidenza tel. +39 824 305872 fax +39 824 305840 Dean’s Secretarial Office Tel. +39 824 305872 fax +39 824 305840
e-mail presidenza.ingegneria@unisannio.it e-mail presidenza.ingegneria@unisannio.it
web www.ing.unisannio.it web www.ing.unisannio.it

Ubicazione: Location:

LE STRUTTURE E I SERVIZI FACILITIES

Aule
Le lezioni si tengono presso le sedi di via Calandra, di Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli e del Convitto Lecture rooms
Giannone. Lectures are given at via Calandra, Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli and Convitto Giannone.

Laboratori Didattici Laboratories


Tel. 0824/305503 ? 0824/305504 Tel. 0824/305503 ? 0824/305504
Fax: 0824/29494 Fax: 0824/29494
e -mail: laboratorio.ingegneria@unisannio.it e -mail: laboratorio.ingegneria@unisannio.it

Laboratori di Informatica Computer Laboratories

1) Laboratorio Giannone 1) “Giannone”


Palazzo Giannone – Piazza Roma, 27 Palazzo Giannone – Piazza Roma

2) Laboratorio S. Agostino 2) “S. Agostino”


Ex Convento S. Agostino ? Via De Nicastro Computer Laboratory

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
3) Laboratorio Bosco Lucarelli 3) “Bosco Lucarelli”
Palazzo Bosco Lucarelli ? Corso Garibaldi, 107 Palazzo Bosco Lucarelli ? Corso Garibaldi, 107

I laboratori didattici di informatica sono dotati di personal computer e workstation e sono accessibili agli studenti These laboratories are equipped with personal computers and workstations and can be used by students for
per esercitazioni singole e di gruppo relative ai corsi impartiti dalla F acoltà. individual and group practice connected with the subjects taught within the Faculty.
È disponibile la connessione alla rete Internet ed il servizio di Posta Elettronica interna per gli studenti. There are moreover an Internet service and an internal E-Mail service available for the students.

Laboratorio Didattico Polifunzionale Multi-purpose Laboratory


Palazzo Giannone – Piazza Roma Palazzo Giannone – Piazza Roma

Il laboratorio didattico polifunzionale consente di svolgere esercit azioni sperimentali di elettronica analogica e
This is a laboratory for practice in analogical and digital electronics, electronic measurements and Digital Signal
digitale, misure elettroniche e Digital Signal Processing (DSP). I banchi di lavoro sono equipaggiati con alimenta
P rocessing (DSP). The working desks are equipped with electric power supplies , waveform generators,
tori, generatori di funzioni, multimetri ed oscilloscopi digitali con schede di interfaccia pe r l’acquisizione e
multimeters and digital oscilloscopes with interface cards for the transferring and processing of measurement
l’elaborazione al calcolatore delle informazioni di misura.
information onto digital computers.
Biblioteca
Convitto Giannone Library
Convitto Giannone
Piazza Roma
Piazza Roma
Tel.: 0824/305501-305502
Tel.: 0824305501 - 0824305502
Fax: 0824/325244
Fax: 0824325244
e -mail: biblioteca.ingegneria@unisannio.it
e -mail: biblioteca.ingegneria@unisannio.it
Orario al pubblico: 9.00 - 13.00 dal Lunedì al Venerdì
Opening time: 9.00 - 13.00 –Monday to Friday
15.00 - 17.00 dal Lunedì al Giovedì
15.00 - 17.00 -Monday to Thursday
La Biblioteca ha un patrimonio del valore di circa L.750 milioni, composto per oltre l’80% da materiale The Library value is estimated in about 400,000 Euros. About 80% is made up of bibliographical material with
bibliografico tra cui oltre 3000 libri, 240 volumi della Collana LNCS, una banca dati su CD -ROM per le more than 3,000 books, 240 volumes of the LNCS collection, a data bank on CD -ROMs for publications edited
pubblic azioni a cura della IEEE/IEE (dal 1988). Sono ammessi alla consultazione di libri e riviste gli studenti by IEEE/IEE (from 1988). Faculty students and applying scholars can use them.
della Facoltà nonché gli studiosi che ne fanno richiesta.

Presidenza e Segreteria della Presidenza Faculty Offices


Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli
Corso Garibaldi 107 Corso Garibaldi 107
Tel. 0824305872 Tel. 0824305872
Fax: 0824305840 Fax: 0824305840
e -mail: presidenza.ingegneria@unisannio.it e -mail: presidenza.ingegneria@unisannio.it
Orario al pubblico: 9.00 - 13.00 dal Lunedì al Venerdì Opening time : 9.00 - 13.00 – Monday to Friday
15.00 - 17.00 dal Lunedì al Venerdì 15.00 - 17.00 – Monday to Thursday
Gli uffici della Presidenza rappresentano il punto di riferimento nella sede di Palazzo dell’Aquila Bosco The Faculty Offices at Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli are the reference points for information and the
Lucarelli per l’espletamento delle pratiche e la distribuzione delle informazioni sia di carattere amministrativo fulfilment of didactic and administrative matters.
che didattico.

Segreteria didattica 1 Students’ Office 1


Via Calandra (piano terra) Via Calandra (ground floor)
Tel. 0824305308 Tel. 0824305308
Orario al pubblico: 9.00 - 13.00 dal Lunedì al Venerdì Opening time: 9.00 - 13.00 Monday to Friday
15.00 - 17.00 Lunedì e Mercoledì 15.00 - 17.00 Monday and Wednesda y

Segreteria didattica 2
Piazza Roma – Palazzo Giannone Students’ Office 2
Tel. 0824305506 Piazza Roma – Palazzo Giannone
Orario al pubblico: 9.00 - 13.00 dal Lunedì al Venerdì Tel. 0824305506
15.00 - 17.00 Lunedì e Giovedì Openig time: 9.00 - 13.00 – Monday to Friday
15.00 - 17.00 Monday to Thursday

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Gli studenti possono rivolgersi a questo ufficio per ottenere tutte le notizie di carattere didattico qua li: orari delle At these Offices students can get information about: lectures, tutoring, examination and degrees timetables,
lezioni, date di esami di profitto e di laurea, programmi degli insegnamenti, orario di ricevimento dei docenti, teaching programs, Faculty decisions, announcements of competitions. This information is usually publicized in
bandi di concorso, provvedimenti della Facoltà, ecc. the notice boards of the Faculty of Engineering.
Tali notizie vengono generalmente rese pubbliche mediante avvisi affissi nella Bacheca della Facoltà di
Ingegneria.
Students’ Secretarial Office
Segreteria Studenti Via De Nicastro
Via De Nicastro Tel. 0824305416 - 0824305400 - 0824305406
Tel. 0824305416 ? 0824305400 ? 0824305406 Opening time: 9.00 - 12.00 – Monday to Friday
Orario al pubblico: 9.00 – 12.00 dal Lunedì al Venerdì 15.00 - 16.00 – Monday and Tuesday
15.00 – 16.00 Lunedì e Martedì
This Office deals with administrative matters such as: pre -enrolling, enrolment, payment of fees, transfer from/to
La Segreteria studenti si occupa di assolvere tutte le pratiche amministrative quali: preiscrizioni, another course of study/university, university record -book, conditions and deadlines for the filing of programmes
immatricolazioni, iscrizioni, pagamento delle tasse, trasferimenti da altre sedi o da altri corsi di studio, ritiro del of studies.
libretto universitario, scadenze e modalità di presentazione dei piani di studio, e cc.
Professors’ studies and Research Laboratories
Studi dei docenti e laboratori di ricerca Professors’ studies are located at Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli. In the same building are located the
Gli studi del personale docente sono situati nella sede di Palazzo dell’Aquila Bosco Lucarelli. Nello stesso Laboratories for Automatics, applied Electromagnetism, Electronics, Computer science, electronic measures, and
edificio sono situati i laboratori di ricerca di Automatica, Elettromagnetismo applicato, Elettronic a, Informatica, Telecommunications.
Misure elettroniche e Telecomunicazioni.
Professors
Professori ordinari Gerardo Canfora
Gerardo Canfora Aniello Cimitile
Aniello Cimitile Antonello Cutolo
Antonello Cutolo Pasquale Daponte
Pasquale Daponte Filippo de’ Rossi
Filippo de’ Rossi Michele Di Santo
Michele Di Santo Luigi Glielmo
Luigi Glielmo Maria Rosaria Pecce
Maria Rosaria Pecce Innocenzo Pinto
Innocenzo Pinto Maurizio Sasso
Maurizio Sasso Domenico Villacci
Domenico Villacci
Associate Professors
Professori associati Giuliano Antoniol
Giulio Antoniol Pasquale Arpaia
Pasquale Arpaia Tullio Ceccherini-Silberstein
Tullio Ceccherini-Silberstein Gaetano Continillo
Gaetano Continillo Andrea De Lucia
Andrea De Lucia Maurizio di Bisceglie
Maurizio di Bisceglie Giovanni Vito Persiano
Giovanni Vito Persiano Stefania Petracca
Stefania Petracca Vincenzo Pierro
Vincenzo Pierro Antonella Santone
Antonella Santone Armando Simonelli
Armando Simonelli Francesco Vasca
Francesco Vasca Ciro Visone
Ciro Visone Umberto Villano
Umberto Villano
Assistant Professors
Ricercatori Pasquale Avella
Pasquale Avella Emilio Bellini
Emilio Bellini Mario di Bernardo
Mario di Bernardo Francesca Ceroni
Francesca Ceroni Antonio Feoli
Antonio Feoli Antonino Fiorillo
Antonino Fiorillo
Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Franco Frattolillo
Franco Frattolillo Carmela Galdi
Carmela Galdi Enrico Meccariello
Enrico Meccariello Sergio Rapuano
Sergio Rapuano Matteo Savino
Matteo Savino Maria Tortorella
Maria Tortorella Antonia Tulino
Antonia Tulino Alfredo Vaccaro
Alfredo Vaccaro Giuseppe Peter Vanoli
Giuseppe Peter Vanoli Eugenio Zimeo
Eugenio Zimeo

Presidenza Faculty Office


Maria Viglione Responsabile Maria Viglione, Person in charge
Maria Neve Masiello Maria Neve Masiello
Gioacchino Corona Gioacchino Corona

Biblioteca Library
Giovanni De Pasquale Responsabile Giovanni De Pasquale, Person in charge
Maria Balascio Maria Balascio
Domenica Caridei Domenica Caridei
Luigi Petrone Luigi Petrone

Segreteria didattica “Giannone” Students’ Office “Giannone”


Giuseppe Martinelli Giuseppe Martinelli

Segreteria didattica “Via Calandra”


Carmelina Russo Students’ Office “Via Calandra”
Carmelina Russo
Laboratori
Biagio Clemente Funzionario tecnico Laboratories
Francesco Caprio Biagio Clemente - Technical Official
Luigi Esposito Francesco Caprio
Sabato Melillo Luigi Esposito
Francesco Mengacci Sabato Melillo
Francesco Mengacci

OFFERTA DIDATTICA
DEGREES
Corsi di Laurea attivati nell’Anno Accademico 2001/2002
Ingegneria Civile Degree Courses started up in the academic year 2001-2002
Ingegneria delle Telecomunicazioni Civil Engineering
Ingegneria Energetica Computer Engineering
Ingegneria Informatica Energy Engineering
Telecommunications Engineering
Corso di laurea ad esaurimento
Ingegneria Informatica (vecchio ordinamento) Degree course due to be cancelled
Computer Engineering (Following previous -to reform regulations)
CALENDARIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTI CHE

Corsi con durata annuale TIMETABLE OF DIDACTIC ACTIVITIES


Corso di Laurea in Ingegneria Informatica (vecchio ordinamento)
Le attività didattiche (lezioni, esercitazioni, ecc.) dei vari insegnamenti hanno durata annuale e si articolano sulla One -year courses
Degree course in Computer Engineering (previous -to-reform regulations)
base di 4 ore settimanali per insegnamento, secondo un orario da stabilirsi. L’inizio e la fine delle lezioni sono
Didactic activities (lectures, practice, tutorials etc.) related to the different subjects last one year with 4 weekly
fissati rispettivamente per il 19 novembre 2001 e il 31 maggio 2002.
lecture periods for each subject, according to a timetable to be prepared. Courses begin on September 19, 2001,
and end on May 31, 2002.
Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Two-semester Courses
Organizzazione su due periodi didattici Civil Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Civile Computer Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Energy Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Energetica Telecommunications Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica
These courses last 14 weeks and include lectures, practice, tutorials etc., with 9 weekly teaching hours for each
credit; so there is an average of 20 teaching hours per week all together. Not less than 5 weeks are allowed in
Nei corsi organizzati su due periodi didattici (semestri) sono previste 14 settimane di attività didattiche assistite
between the two semesters for intermediate tests, assessments, and to sit outstanding exams.
per semestre (lezioni, esercitazioni, ecc.), con 9 ore complessive per credito per settimana e q uindi, mediamente,
con complessive 20 ore a settimana. Al termine di ciascun semestre sono previste almeno 5 settimane destinate
alle attività di valutazione.
This is the calendar for the academic year 2001-2002:
Per il 2001-2002, il calendario previsto è il seguente:
Semester 1 1 October 2001 – 1 March 2002
Teaching Activities 1 October 2001 – 18 January 2002
I Semestre 1 ottobre 2001 – 1 marzo 2002
Attività didattiche 1 ottobre 2001 - 18 gennaio 2002 Examination Period 21 January 2002 – 1 March 2002
Christmas Holidays 22 December 2001 – 6 January 2002
Periodo di valutazione 21 gennaio 2002 – 1 marzo 2002
Vacanze natalizie 22 dicembre 2001 – 6 gennaio 2002
Semester 2 4 March 2001 – 14 June 2002
Teaching Activities 1 October 2001– 18 January 2002
II Semestre 4 marzo 2001 – 14 giugno 2002
Examination Period 17 June 2002 – 26 July 2002
Attività didattiche 1 ottobre 2001 - 18 gennaio 2002
Easter Holidays 27 March 2002 – 2 April 2002
Periodo di valutazione 17 giugno 2002 – 26 luglio 2002
Vacanze pasquali 27 marzo 2002 – 2 aprile 2002
During the periods of teaching activities it is only possible to sit intermediate tests connected to the classes
which are being taught, provided they are held according to the normal timetable of the teaching activities for
Durante i periodi di attività didattica è consentito esclusivamente svolgere prove in itinere relative agli
each class.
insegnamenti erogati nel semestre in corso, a condizione che si svolgano secondo il normale orario delle attività
In each examination period there are usually two examination sessions.
didattiche previsto per ciascun insegnamento.
In September there is a supplementary examination period in which one examination session is usually allowed
In ciascun periodo di valutazione si tengono di norma due appelli per ciascun insegnamento.
for each class.
Nel mese di settembre è previsto un ulteriore periodo di valutazione, in cui si tiene di norma un appello per ogni
insegnamento.

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
ACADEMIC YEAR 2001/2002
ANNO ACCADEMICO 2001/2002
STUDY GUIDE
MANIFESTI DEGLI STUDI

Degree Courses:
Corsi di Laurea:
??
Degree Course in Civil Engineering
??
Corso di laurea in Ingegneria Civile
??
Degree Course in Computer Engineering
??
Corso di laurea in Ingegneria Energetica
??
Degree Course in Telecommunications Engineering
??
Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni
??
Degree Course in Energy Engineering
??
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Corso di Laurea in Ingegneria Civile Degree Course in Civil Engineering
Manifesto degli Studi Program Outline

Denominazione Official name


Corso di Laurea in Ingegneria Civile, adeguamento del preesistente Corso di Diploma Universitario in Corso di Laurea in Ingegneria Civile (formerly: Corso di Diploma Universitario in Ingegneria delle
Ingegneria delle Infrastrutture. Infrastrutture).
Classe
Classe delle Lauree in Ingegneria Civile ed Ambientale, numero 08, Facoltà di Ingegneria. Class
Obiettivi formativi Class of the Degrees in Civil and Environmental Engineering; number 08, Faculty of Engineering.
L'obiettivo del corso è quello di formare una figura di ingegnere operante in libera attività o presso enti pubblici
e privati, con una preparazione completa nel settore, capace d'inserirsi in realtà operative molto differenziate per Educational aims
dimensioni e tipologie, caratterizzate da rapida evoluzione sia dal punto di vista tecnologico che da quello The course aims at forming the profile of an engineer able to operate both in free lance activities and for public
dell'organizzazione del lavoro. and private companies and/or organisations; s/he must have carried out extensive studies in this field and be able
Le attività formative relative alle discipline di base sono finalizzate a fornire le conoscenze metodologico- to work in various operative realities, characterised by rapid technological and organisational evolution.
operative della matematica e delle altre scienze di base. Le attività formative caratterizzanti ed affini forniscono The formative activities aim at giving him/her an operative -methodological knowledge of mathematics and other
le conoscenze metodologico-operative dell'ingegneria civile e consentono di raggiungere un buon grado di fundamental sciences. The characterising formative activities provide an operative methodological knowledge of
approfondimento di alcune problematiche specifiche, tenendo conto anche delle tecnologie inno vative e degli civil engineering, particularly, regarding the study of specific problems that require the use of new technologies
strumenti di analisi più aggiornati. and testing equipment.
Le competenze professionali acquisite nel corso di laurea riguardano la progettazione e manutenzione di opere The professional competence achieved in this course concerns the design and maintenance of simple works in
semplici nel settore delle costruzioni, degli impianti e delle infrastrutture, e sono basate sulla conoscenza dei the fields of construction, infrastructures and plants and it is based on the knowledge of the various aspects
diversi aspetti coinvolti: strutturale, idraulico, geotecnico, delle reti stradali e dei trasporti, urbanistico, involved: structural, hydraulic, geotechnical, road and transport networks, urbanistic, installation and econ omic
impiantistico ed economico-gestionale. Inoltre la preparazione viene completata dalla conoscenza di almeno una management. The course also includes the study of one language of the European Union at least besides Italian
lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano e da adeguate conoscenze informatiche che consentano al laureato di and provides the student with the knowledge necessary to use and follow the new technologies in the computer
utilizzare gli strumenti attualmente disponibili e di seguire l'evoluzione delle tecnologie nel settore field.
dell'informazione. According to the professional profile achieved, the civil engineer may work in design studios , companies which
Sulla base del profilo professionale e delle conoscenze tecniche acquisite, il laureato in ingegneria civile trova la deal with construction and maintenance of buildings, plants and infrastructures, direction and management of
sua collocazione lavorativa nelle società di progettazione e nelle imprese di costruzione e manutenzione di opere, building sites, technical business structures, social servic e companies, public administration planning,
impianti e infrastrutture, nella direzione e gestione di cantieri, nelle strutture tecnico-commerciali, nelle società management and survey of urban and territorial services.
ed enti di servizio, nelle amministrazioni pubbliche per la pianificazione, la gestione e il controllo delle opere e The course allows the formation of specific professional profiles.
dei servizi urbani e territoriali. The two basic profiles are as follows:
Il corso è articolato in modo da formare profili professionali differenziati attraverso specifici curricula; in --an engineer who, besides the basic knowledge in civil engineering, has extensively studied structures and
particolare si individuano i due seguenti profili: infrastructures, technical and economical aspects of materials and new technologies, national and international
· un laureato che, oltre alle conoscenze generali dell'ingegneria civile, abbia una preparazione più approfondita codes and testing techniques.
delle strutture e inf rastrutture, comprensiva degli aspetti tecnici ed economici, dei materiali e delle tecnologie -- an engineer who, in the construction field, has a specific competence in design, maintenance and management
innovative, delle normative nazionali ed internazionali, delle tecniche di sperimentazione; of plants but also has to deal with structural, functional and economic problems and must be able to keep up with
· un laureato che nell'ambito delle costruzioni edili abbia una prepar azione più approfondita nella progettazione, technological innovations.
manutenzione e gestione degli impianti, tenendo conto comunque delle esigenze strutturali, funzionali ed A high school or equivalent diploma is necessary in order to be admitted to the Course Degree in Civil
economiche, nonché delle tecnologie innovative. Engineering. All freshmen will have to take an exam that will point out possible weaknesses that must be
Sono ammessi al Corso di Laurea gli studenti in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore, o titolo ad esso corrected. The procedures regarding tests and recovery activities depend on the didactic regulation of t he course
equipollente. of studies.
Il possesso dei requisiti attitudinali e culturali per intraprendere gli studi sono valutati mediante una prova di
orientamento, alla quale tutti gl'immatricolandi sono tenuti a partecipar e. I risultati della prova possono Overview of the formative activities
evidenziare l'esistenza di eventuali debiti formativi, da colmare soddisfacendo ulteriori obblighi formativi. Le The study programme contains 60 credits per year, for a total of 180 credits. The guide provides full details of
modalità della prova di orientamento e delle attività di recupero sono disciplinate dal regolamento didattic o del the study activities, which include lectures, workshops, laboratory and project work, seminars, tutorials, career
corso di studio. counselling and practical work. Teaching includes application, laboratory and numeric development activities.
Quadro generale delle attività formative The formation is completed by apprenticeship in public or private operative structures, industries, research
L'attività didattica comprende di norma 60 CFU/anno, per un totale di 180 crediti complessivi. Nel manifesto laboratories or organisations.
annuale degli studi è precisato il dettaglio di questa attività, che comprende lezioni, esercitazioni, attività di The prospect of the formative activities of the university course with the list of subjects and related disciplinary -
laboratorio e progettazione, seminari, tutoraggio, orientamento e tirocinio. La didattica è svolta facendo ampio scientific fields and distribution of the 180 University Formative Credits is reported in the table at the end of this
ricorso ad attività applicative, di laboratorio e di sviluppo numerico. La formazione si completa con uno tiroc inio document. The table resumes the two curricula proposed; the credits related to the first curriculum are indicated
da svolgere presso strutture operative pubbliche o private, industrie, enti o laboratori di ricerca. as CR1 while those related to the second curriculum are indicated as CR2. The table also lists the minimum
Il prospetto delle attività formative del corso di laurea, con l'indicazione degli ambiti disciplinari e dei relativi university formative credits related to the class of the civil and environmental engineering degrees hence
settori scientifico-disciplinari e la distribuzione dei 180 CFU, è riportato in tabella, alla fine del documento. La pointing out the conformity to ministerial criteria.
tabella sintetizza i due curricula proposti; in essa, i crediti attribuiti al primo curriculum sono indicati con CR1,
mentre quelli attribuiti al secondo curriculum sono indicati con CR2. La tabella elenca anche i CFU minimi
relativi alla classe delle lauree in ingegneria civile ed ambientale e quindi consente di verificare la conformità del
prospetto ai criteri ministeriali.
Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Prova finale per il conseguimento del titolo Final evaluation to attain the title
La prova finale consiste nella redazione e nella discussione pubblica, in pres enza di una commissione The final evaluation consists in candidates discussing individually -written-dissertations before a specially
appositamente nominata, di una relazione individualmente scritta, in cui sia stato sviluppato, sotto la guida di un nominated commission. The dissertation, produced under the supervision of a tutor, should characterize the
docente relatore, un argomento caratterizzante il profilo professionale prescelto, eventualmente collegato professional profile chosen by the candidate and should be related, where possible, to the working experience
all'attività di tirocinio svolta. La preparazione della relazione può richiedere lo svolgimento di attività pratiche, di undertaken. The dissertation can be based on a practical, laboratory or project activity.
laboratorio e di progettazione.
Degree Course in Civil Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Civile Study Guide
Manifesto degli Studi
First Semester Second Semester
Primo semestre Secondo Semestre Physics 6 Technical Architecture 6
Fisica 6 Architettura tecnica 6 Basics of Information technology 6 Engineering Thermodynamics 6
Elementi d’informatica 6 Fisica tecnica 6 Geometry and linear algebra 6 Matematics 2 6
Geometria e algebra 6 Matematica 2 6 First English Language 4 Engineering Mechanics 6
Primo Inglese 4 Meccanica razionale 6 year Matematics 1 6 Foundations of Material Science and
anno
Matematica 1 6 Scienza e tecnologia dei materiali 3 Economics and management 3 Engineering 3
Economia e organizzazione aziendale 3 Totale 30 Total 31 Total 30
Totale 31 Hydraulics 6 Heat Tranfer in Buildings 6
Idraulica 6 Climatologia dell’ambiente costituito 6 Basic electric circuit theory 6 Principles of Soil Mechanics 6
Elementi di elettrotecnica 6 Principi di geotecnica 6 Second Principles of transport infrastructures 6 Structural Analysis I 6
Secondo Fondamenti di infrastrutture viarie 6 Tecnica delle costruzioni 1 6 year Continuum mechanics 9 Transportation technique and economics 6
anno Scienza delle costruzioni 9 Tecnica ed economia dei trasporti 6 Total 27 Town and Country Planning 6
Totale 27 Tecnica urbanistica 6 Total 30
Totale 30 Hidraulic Infrastructures 6 Courses of curriculum 18
Infrastrutture idrauliche 6 Corsi da curriculum 18 Indoor Living Conditions Control 3 Final exam 5
Tecnica del controllo ambientale 3 Prova finale 5 Third Structural Analysis II 6 Total 23
Tecnica delle costruzioni 2 6 Totale 23 year Foundations and Retaining Works 6
Terzo Fondazioni e opere di sostegno 6 Design elements of RC buildings 3
anno Principi di progettazione di Total 24
edifici in c.a. 3 Curriculum 1 Curriculum 2
Totale 24 Precasted structural R.C. and prestressed
Functional and structural rehabilitation of
Curriculum 1 Curriculum 2 R.C. elements 6
masonry structures 6
Elementi costruttivi prefabbricati in c.a. e Recupero funzionale e strutturale degli
Seismic assessment of buildings 6 Innovative materials and techniques for civil
c.a.p. 6 edifici in muratura 6
engineering 6
Adeguamento e rinforzo sismico delle Materiali e tecnologie innovative
Watershed Protection and Flood Prevention Air Conditioning and Electrical Plants 6
costruzioni 6 dell’ingegneria civile 6
3
Protezione idraulica del territorio 3 Impianti di condizionamenti e impianti
In situ investigations and control of
elettrici 6
geotechnical works 3
Indagini e controllo di opere geotecniche
3 Free choice teachings
Applied Geology 3
Insegnamenti a scelta
Experimental tests on materials and constructions 3
Geologia applicata 3
Sperimentazione dei materiali e delle costruzioni 3

To complete the study programme further 33 credits have to be acquired, 18 of which related to the chosen
Per completare il piano degli studi vanno acquisiti ulteriori 33 crediti, di cui 18 relativi ai corsi da curriculum, 9 orientation (courses of curriculum), 9 related to the free choice teachings and 6 related to further practical
relativi agli insegnamenti a scelta libera e 6 relativi a Ulteriori-Tirocinio. I 3 crediti relativi al Laboratorio di experience.
disegno completano i 9 crediti relativi a Ulteriori-Tirocinio. For further information about attaining the 4 credits relate d to the English course and the 6 credits related to
Per le modalità di acquisizione dei 4 crediti relativi a Inglese e dei 6 crediti relativi a Ulteriori-Tirocinio further practical experience consult the Teaching Regulations of the Degree Course.
consultare il Regolamento didattico del Corso di Laurea.

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Degree Course in Energy Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Energetica Program Outline
Manifesto degli Studi
Official name
Denominazione Corso di Laurea in Ingegneria Energetica ( formerly: Corso di Diploma Universitario in Ingegneria Energetica)
Corso di Laurea in Ingegneria Energetica, adeguamento del preesistente Corso di Diploma Universitario in
Ingegneria Energetica Class
Class of the Degrees in Industrial Engineering , number 10, Faculty of Engineering
Classe
Classe delle Lauree in Ingegneria Industriale, numero 10, Facoltà di Ingegneria Educational aims
The degree course aims at forming engineers able to manage equipment and plants that operate energy
Obiettivi formativi conversions.
Il corso si prefigge di formare tecnici capaci di ge stire impianti ed installazioni che realizzano trasformazioni The proble ms related to conversion, distribution and consumption of energy in its various forms require
energetiche. knowledge derived from different areas of traditional Engineering courses. Thus, technicians responsible for the
Le problematiche legate alla conversione, alla distribuzione ed al consumo dell'energia nelle sue varie forme management and correct operation of equipment for even a single energy transformation step, either in energy -
coinvolgono le conoscenze proprie di diversi settori dell'ingegneria. P ertanto, i tecnici responsabili della gestione related processes or in the usage stages, must acquire a multi-disciplinary knowledge base in all the traditional
di apparecchiature che realizzano anche una singola fase di trasformazione di energia, sia in sede di conversione areas of applied industrial engineering.
che di utilizzazione, devono acquisire un insieme di conoscenze che toccano svariati campi disc iplinari e che Accordingly, the Energy Engineering Degree offered at University of Sannio has unique features if compared
trovano la loro collocazione culturale nelle diverse branche dell'ingegneria industriale applicata. In questo senso with degrees offered by other Universities in Italy. In particular, subject areas belonging to Chemical, Electrical
l'iniziativa proposta presenta delle connotazioni di unicità nel panorama nazionale. In particolare, oltre ai and Thermo-Mechanical Engineering are covered along with subject areas be longing to Information and
contenuti propri delle ingegnerie chimica, elettrica e termomeccanica, si ritrovano anche conoscenze tipiche Automation Technology.
delle ingegnerie dell'informazione e dell'automazione, il che si deve, tra l'altro, al fatto che il corso nasce ex- The structure of the degree course integrates the contents of each of the disciplinary areas mentioned above, as it
novo e non come riformulazione di un curriculum classico. aims at forming technicians able to grasp the interdisciplinary aspects involved in energy processes, without
L'architettura dell'iniziativa didattica integra i contenuti di ciascuna delle aree disciplinari individuate, allo scopo compromising essential engineering knowledge.
di formare dei tecnici che siano in grado di cogliere i collegamenti interdisciplinari esistenti, senza per questo Energy Engineering graduates will be professionals able to evaluate and control efficiency in energy
sacrificare il bagaglio tecnico essenziale. In questo modo si formano professionalità in grado di esplicare transformations and energy uses; professionals who constantly try to avoid consumption of non-renewable
funzioni di controllo sull'efficienza delle trasformazioni e degli usi energetici, ottemperando dunque all'obiettivo energy sources; professionals who are responsible for minimising the environmental impact of energy -related
primario di ridurre i consumi di energia non rinnovabile e a quelli, strettamente collegati, di ridurre processes and for increasing the use of renewable energy sources in coherence with the indications of
l'inquinamento ambientale ed ampliare il ricorso alle fonti energetiche rinnovabili, in sintonia con le indicazioni international bodies and conferences.
provenienti da organismi e conferenze internazionali. Gli obiettivi formativ i sono orientati all'inserimento nel The educational goals are to integrate graduates into the work market place both in private industry and in the
mondo del lavoro con opportunità nell'industria privata, nel terziario avanzato e nei settori tecnici e gestionali technical and management departments of Public Administration.
della pubblica amministrazione. Students with a High school diploma or equivalent are admitted to this c ourse. Compulsory orientation entrance
Sono ammessi al Corso di Laurea gli studenti in possesso di Diploma di S cuola Media Superiore, o titolo ad esso tests evaluate students’ suitability for the course in terms of aptitude and knowledge. The results of the tests may
equipollente. identify possible learning gaps to be recuperated if candidates are to attend the course. The nature of initial
Il possesso dei requisiti attitudinali e culturali per intraprendere gli studi sono valutati mediante una prova di testing and related “catch up” programmes are outlined in the course teaching regulations.
orientamento, alla quale tutti gli immatricolandi sono tenuti a partecipare. I risultati della prova possono
evidenziare l'esistenza di eventuali debiti formativi, da colmare soddisfacendo ulteriori obblighi formativi. Le Overview of learning activities
modalità della prova di orientamento e delle attività di recupero sono disciplinate dal regolamento didattico del The study programme contains 60 credits per year for a total of 180 credits. The annual guide provides full
corso di studio. details of the study activities, which include lectures, workshops, laboratory and project work, seminars,
tutorials, career counselling and practical work. Throughout the whole study programme constant use is made of
Quadro generale delle attività formative practical laboratory work. At the end of the course there is a mandatory work experience placement in a factory,
L'attività didattica comprende di norma 60 CFU/anno, per un totale di 180 crediti complessivi. Nel manifesto company, agency or research laboratory.
annuale degli studi è precisato il dettaglio di questa attività, che comprende lezioni, esercitazioni, attività di
laboratorio e progettazione, seminari, tutoraggio, orientamento e tirocinio. La didattica è svolta facendo ampio Exit testing/final evaluation leading to accreditation
ricorso ad attività di laboratorio. La formazione si completa con uno tirocinio da svolgere presso aziende, enti o Final evaluation consists in candidates discussing individually -written-dissertations before a s pecially nominated
laboratori di ricerca. commission. The dissertation, produced under the supervision of a tutor, should characterise the chosen
professional profile of the candidate and should be related, where possible, to the work experience undertaken.
Prova finale per il conseguimento del titolo The dissertation can be based on a practical, laboratory or project activity.
La prova finale consiste nella redazione e nella discussione pubblica, in presenza di una commissione
appositamente nomin ata, di una relazione individualmente scritta, in cui sia stato sviluppato, sotto la guida di un
docente relatore, un argomento caratterizzante il profilo professionale prescelto, eventualmente collegato
all'attività di tirocinio svolta. La preparazione della relazione può richiedere lo svolgimento di attività pratiche, di
laboratorio e di progettazione.

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Degree Course in Energy Engineering
Study guide
Corso di Laurea in Ingegneria Energetica
Manifesto degli Studi First semester Second semester
Chemistry 6
Basic Electric Circuit Theory 6
Primo semestre Secondo Semestre Basics of Information Technology 6
Basics of Measurements 6
Chimica 6 Elettrotecnica 6 General Physics 9
Mathematics 2 6
First
Elementi d’informatica 6 Fondamenti della misurazione 6 Geometry and Algebra 6
Computer Programming 6
Fisica generale 9 Matematica 2 6 year Mathematics 1 6
Applied Thermodynamics 3
Primo Geometria e algebra 6 Programmazione 6 Total 33
CAD Laboratory 3
anno Matematica 1 6 Termodinamica applicata 3 Total 30
Totale 33 Laboratorio di disegno 3 Transport phenomena * 3 Reliability and Diagnostics of Power Systems 6
Totale 30 Industrial Experimentation * 3 Combustion 6
Fenomeni di trasporto * 3 Affidabilità e diagnostica dei sistemi elettrici 6 Engineering Thermodynamics 6 Basics of Electric Machinery 3
Sperimentazione industriale Combustione 6 Second Applied mechanics 6 Fluid Machinery 6
e impianti pilota * 3 Elementi di conversione elettromeccanica 3 Year System Theory 6 Operation Research 3
Secondo Fisica tecnica 6 Macchine a fluido 6 Electrical Power Systems 6 Thermo-Fluid Dynamics ** 3
anno Meccanica applicata alle macchine 6 Ricerca operativa 3 Total 30 Heat Transfer ** 3
Sistemi 6 Termofluidodinamica ** 3 Total 30
Sistemi elettrici per l’energia 6 Trasmissione del calore ** 3 Automation of Electrical Power Systems 3 Electrical energy, economy and environment 3
Totale 30 Totale 30 Analysis and simulation of combust. Processes6 Industrial plants 3
Automazione dei sistemi elettrici Energia elettrica, economia e ambiente 3 Third Automatic Control 3 Renewable Energy Technology 3
per l’energia 3 Impianti industriali 3 Year Electronics 6 English 4
Analisi e simulaz. dei processi di combustione 6 Tecnologie delle energie rinnovabili 3 Energetics 6 Final assessment 5
Terzo
Controlli 3 Inglese 4 Total 24 Total 18
anno Elettronica 6 Prova finale 5
Energetica 6 Totale 18 (*) The two modules marked with one asterisk form an integrated teaching module entitled “Transport
Totale 24 phenomena/industrial experimentation”.

(*) I 2 moduli contrasse gnati da un solo asterisco costituiscono un unico insegnamento integrato di “Fenomeni di (**) The two modules marked with double asterisks form a singl e teaching module entitled “Thermo-Fluid
trasporto/Sperimentazione industriale e impianti pilota”. dynamics and heat transfer”.

(**) I 2 moduli contrassegnati da due asterischi costituiscono un unico insegnamento di “Termofluidodinamica e


To complete the study programme a further 15 credits have to be acquired, 9 of which related to free choice
Trasmissione del calore”.
teachings and 6 based on Further practical experience. The 3 Design laborator y credits complete the total of 9
credits of the Further practical experience.
Per completare il piano degli studi vanno acquisiti ulteriori 15 crediti, di cui 9 relativi agli insegnamenti A scelta
libera e 6 relativi a Ulteriori-Tirocinio. I 3 crediti relativi al Laboratorio di disegno completano i 9 cr editi relativi
a Ulteriori-Tirocinio. For further information about attaining the 4 credits related to the English Course and the 6 credits related to
Further practical experience consult the Teaching Regulations o f the Degree Course.

Per le modalità di acquisizione dei 4 crediti relativi a Inglese e dei 6 crediti relativi a Ulteriori-Tirocinio
consultare il Regolamento didattico del Corso di Laurea.

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Degree Course in Telecommunications Engineering
Manifesto degli Studi Program Outline

Denominazione Official name


Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, adeguamento del preesistente Corso di Diploma Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni (formerly: Corso di Diploma Universita rio in Ingegneria
Universitario in Ingegneria delle Telecomunicazioni. delle Telecomunicazioni).

Classe Class
Classe delle Lauree in Ingegneria dell'Informazione, numero 09, Facoltà di Ingegneria. Class of the Degrees in Information Technology, number 09, Faculty of Engineering.

Obiettivi formativi Educational aims


Il corso di laurea in ingegneria delle telecomunicazioni forma una figura d'ingegnere con cultura e competenze The degree course in Telecommunications Engineering prepares an engineer with a culture and competences to
che gli permettano di seguire e gestire il progetto di un sistema di telecomunicazioni. Questa figura è in armonia supervise and manage the plan of a telecommunications system. This figure is in keeping with the dawning
con le nascenti esigenze del mercato italiano ed europeo in cui le forze necessarie per attuare e gestire demands of the Italian and European market in which the strengths necessary to carry out and manage the
l'innovazione tecnologica sono notevolmente superiori a quelle richieste per l'ideazione e la creazione di nuovi technological innovations are far superior to those required to conceive and create new products.
prodotti. The methodological training provides a good knowledge of basics mathematics, physics and information
La formazione di tipo metodologico fornisce una buona conoscenza degli elementi di base della matematica, technology combined with an adequate ability to use such a knowledge to describe the problems of eng ineering.
della fisica e dell'informatica unita a una adeguata capacità di utilizzare tale conoscenza per la descrizione dei This knowledge represents on the one hand a resource for the following study of the fundamental disciplines
problemi dell'ingegneria. Queste conoscenze costituiscono, da un lato, una risorsa per il successivo studio delle and, on the other, a substratum of competences that can be integrated during the following levels of study.
discipline caratterizzanti, e dall'altro, un sostrato di competenze complementabile durante i successivi livelli di According to the professional profile, the graduate in Telecommunications Engineering is able to perform aided
studio. system planning activities aimed at creating infrastructures for the acquisition, the processing and the
Sulla base del profilo professionale, il laureato in ingegneria delle telecomunicazioni è in grado di svolgere transmission of information. In order to facilitate the integration in to the world of work both an activity of
attività di progettazione sistemistica assistita finalizzata alla realizzazione di infrastrutture per l'acquisizione, apprenticeship - to be carried out preferably in firms of this sector – and a basic knowledge of the company
l'elaborazione e la trasmissione dell'informazione. Al fine di facilitare l'inserimento nel mondo del lavoro sono context in its economic, managerial and legislative aspects are taken into account.
previste sia un'attività di tirocinio da svolgersi preferibilmente presso aziende del settore, sia la conoscenza Students with a High school diploma or equivalent are admitted to this course. Compulsory orientation entrance
minimale del contesto aziendale nei suoi aspetti economico-gestionali e legislativi. Sono ammessi al Corso di tests evaluate students’ suitability to the course in terms of aptitude and knowledge. The results of the tests may
Laurea gli studenti in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore, o titolo ad esso equipollente. Il possesso identify eventual learning gaps to be filled by sa tisfying further formative conditions.
dei requisiti attitudinali e culturali per intraprendere gli studi sono valutati mediante una prova di orientamento,
alla quale tutti gl'immatricolandi sono tenuti a partecipare. I risultati della prova possono evidenziare l'esistenza Overview of the formative activities
di eventuali debiti formativi, da colmare soddisfacendo ulteriori obblighi for mativi. Le modalità della prova di The study programme contains 60 credits per year, for a total of 180 credits. The guide provides full details of
orientamento e delle attività di recupero sono disciplinate dal regolamento didattico del corso di studio. the study activities, which include lectures, workshops, laboratory and project work, seminars, tutorials, career
counselling and practical work. Throughout the whole study programme constant use is made of practical
Quadro generale delle attività formative laboratory work related to the different disciplines. At the end of the course there is a working experie nce to be
L'attività didattica comprende di norma 60 CFU/anno, per un totale di 18 0 crediti complessivi. Nel manifesto carried out in firms, companies or research laboratories. The table at the bottom of this paper contains a
annuale degli studi è precisato il dettaglio di questa attività, che comprende lezioni, esercitazioni, attività di prospectus showing both the formative activities of the degree course and the distribution of the 180 credits.
laboratorio e progettazione, seminari, tutoraggio, orientamento, tirocinio. La didattica è svolta facend o ampio
ricorso ad attività di laboratorio relative alle diverse discipline. La formazione si completa con uno tirocinio da Final evaluation to attain the title
svolgere presso aziende, enti o laboratori di ricerca.Il prospetto delle attività formative del corso di laurea e la The final evaluation consists in candidates discussing individually -written-dissertations before a specially
distribuzione dei 180 CFU, è riportato in tabella, alla fine del documento. nominated commission. The dissertation, produced under the supervision of a tutor, should characterize the
professional profile chosen by the candidate and should be related, where possible, to the working experience
Prova finale per il conseguimento del titolo undertaken. The dissertation can be based on a practical, a laboratory or a project activity.
La prova finale consiste nella redazione e nella discussione pubblica, in presenza di una commissione
appositamente nominata, di una relazione indiv idualmente scritta, in cui sia stato sviluppato, sotto la guida di un
docente relatore, un argomento caratterizzante il profilo professionale prescelto, eventualmente collegato
all'attività di tirocinio svolta. La preparazione della relazione può richiedere lo svolgimento di attività di
progettazione, pratiche e di laboratorio.

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Degree course in Telecommunications Engineering
Manifesto degli Studi Study guide

Primo semestre Secondo Semeste First semester Second semester


Economia e organizzazione aziendale 5 Nozioni giuridiche fondamentali 3 Economy and management 5 Basic juridical notions 3
Elementi d’informatica 6 Fisica II 6 First Elements of computer science 6 Physics II 6
Primo Fisica I 6 Geometria e Algebra 4 Year Physics I 6 Geometry and Algebra 4
anno Inglese 4 Matematica II 6 English 4 Mathematics II 6
Matematica I 6 Programmazione 9 Mathematics I 6 Computer programming 9
Totale 27 Totale 28 Total 27 Total 28
Campi elettromagnetici I 6 Campi elettromagnetici II 6 Electromagnetics I 6 Electromagnetics II 6
Metodi matematici 6 Elettronica 8 Second Mathematical methods 6 Electronics 8
Secondo Sistemi 6 Misure elettroniche 6 Year System 6 Electronic measurements 6
anno Teoria dei circuiti 5 Teoria dei segnali 6 Circuits theory 5 Signals theory 6
Teoria dei fenomeni aleatori 6 Programmazione di sistema 6 Basics of probability theory 6 System programming 6
Totale 29 Totale 32 Total 29 Total 32
Elaborazione numerica dei segnali 5 Antenne 4
Metodi numerici in elettromagnetismo 3 Progettazione automatica in Digital signal processing 5 Antennas 4
Microonde 4 elettromagnetismo 3 Third Numerical methods for electromagnetism Computer aided design and
Terzo Optoelettronica 6 Reti di telecomunicazioni 6 3 engineering in electromagnetics 3
Year
anno Trasmissione numerica 6 Sistemi radiomobili 4 Microwaves 4 Telecommunications networks 6
Totale 24 Prova finale 5 Optoelectronics 6 Mobile radio systems 4
Totale 22 Digital Communications 6 Final evaluation 5
Total 24 Total 22

Ulteriori insegnamenti opzionali predisposti nell'ambito del


Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni.
Optional courses teached within the Degree Course in Telecommunication Engineering.
Insegnamento Crediti
Elettronica per le telecomunicazioni 5 Teachings Credits
Misure su sistemi di telecomunicazione 4 Electronics for telecommunications 5
Sistemi di telerilevamento 5 Measurements for telecommunication systems 4
Interazione Bioelettromagnetica 4 Remote sensing systems 5
Bio-electromagnetic interaction 4

Per completare il piano degli studi vanno acquisiti ulteriori 18 cr editi, di cui 9 relativi agli insegnamenti a scelta
To complete the study programme further 18 credits have to be acquired, 9 of which related to free choice
libera e 9 relativi a Ulteriori-Tirocinio.
teachings and 9 related to further practical experience.
Per le modalità di acquisizione dei 4 crediti relativi alla lingua inglese e dei 9 crediti relativi a Ulteriori-Tirocinio
For further information about attaining the 4 credits related to the English course and the 9 credits related to
consultare il Regolamento didattico del Corso di Laurea.
Further practical experience consult the Teaching Regulations of the Degree Course.

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Degree Course in Computer Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Program Outline
Manifesto degli Studi
Official name
Denominazione Corso di Laurea in Ingegneria Informatica (formerly: Corso di Diploma Universitario in Ingegneria Informatica).
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica, adeguamento del preesistente Corso di Diplom a Universitario in
Ingegneria Informatica. Class
Class of the Degrees in Information Engineering, number 09, Faculty of Engineering.
Classe
Classe delle Lauree in Ingegneria dell'Informazione, numero 09, Facoltà di Ingegneria. Educational aims
The tumultuous and continuous technological and scientific development in the field of the Computer
Obiettivi formativi Engineering has an extraordinary impact on the productive, economic and social reality, bringing about a deep
Il tumultuoso ed incessante sviluppo tecnologico e scientifico nel settore delle tecnologie dell' informazione ha transformation and innovation of enterprises and of the whole society. All that gives the information technology
uno straordinario impatto sulla realtà produttiva, economica e sociale, determinando una profonda engineers a really important and critical role, so as to determine a continuous and growing need for this
trasformazione ed innovazione delle imprese e della società nel suo complesso. Tutto ciò assegna agli ingegneri professional figure.
informatici un ruolo di grande importanza e criticità, tale da determinare una continua crescita del bisogno di The educational aims of this degree course are attaining a methodological and technological sou nd basic
questa figura professionale. education on the elaboration, information, industrial automation and process systems that, being still open to
Gli obiettivi formativi del corso di laurea sono orientati al conseguimento di una solida formazione di base, following studies during the second level courses, allow the graduate to introduce himself/herself in working
metodologica e tecnologica sui sis temi di elaborazione, informativi e di automazione industriale e di processo, activities requiring a certain knowledge of the scientific method. The sound basic cultural training and the great
che, pur aperta a successivi affinamenti nei corsi di secondo livello, consenta al laureato d'inserirsi in attività versatility allow the graduate in information technology to operate in working fields quite different for both size
lavorative che richiedono familiarità col metodo scientifico. and typology, also considering both the rapid evolu tion of technology and of the models of work organization as
La solida preparazione culturale di base e la grande versatilità consentono al laureato in ingegneria informatica well. Particularly, the formative profile of the graduate in Computer Engineering allows him to operate:
di operare in realtà lavorative molto differenziate per dimensioni e tipologie, anche in presenza di una rapida - in the sectors of computer aided programming, engineering production, running and mainte nance of the
evoluzione sia tecnologica che dei modelli di organizzazione del lavoro. In particolare, il profilo formativo del processing systems, of the information technology installations, of the software systems and of the systems of
laureato in ingegneria informatica gli consente di operare: industrial automation, as well as those controlling the productive processes and machines;
- nei settori della progettazione assistita, ingegnerizzazione, produzione, esercizio e manutenzione dei sistemi - in the management of organizations and information technology laboratories and company systems, both in the
di elaborazione, degli impianti informatici, dei sistemi software e dei sistemi di automazione industriale e di context of the industrial production and in the area of services and of public administration;
controllo dei processi produttivi e delle macchine; - in the activities of support to the functions of planning, promotion and sale of goods and Information
- nella direzione e gestione di organizzazioni e laboratori informatici e di sistemi informativ i aziendali, sia nel Technology and technical assistance services.
contesto della produzione industriale che nell'area dei servizi e della pubblica amministrazione; In keeping with the qualifying educational aims of the class 9, the graduate in Computer Engineering possesses:
- nelle attività di supporto alle funzioni di pianificazione, di promozione e vendita di beni e servizi informatici e - an adequate knowledge of the methodological and operational aspects of mathematics , of the other basic
di assistenza tecnica. sciences and of the engineering sciences;
In coerenza con gli obiettivi formativi qualificanti della classe 9, il laureato in ingegneria informatica possiede: - a deep knowledge of the methodological and operational aspects of information technology, with the ability of
- adeguata conoscenza degli aspetti metodologico-operativi della matematica, delle altre scienze di base e delle identifying, formulating and solving problems using methods, techniques and up -to-date tools;
scienze dell'ingegneria; - an ability to work professionally and to analyse and understand the impact of the engineering solutions in the
- a pprofondita conoscenza degli aspetti metodologico-operativi dell'ingegneria informatica, con la capacità di business, organizational, economic, social and physical-environmental fields, considering one’s own
identificare, formulare e risolvere i problemi utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati; professional and ethical responsibilities.
- capacità di operare professionalmente e di analizzare e comprendere l'impatto delle soluzioni ingegneristiche Social and decisional abilities have to be added to all that, together with the ability of communicating effectively
nei contesti aziendale, organizzativo, economico, sociale e fisico-ambientale, comprendendo le proprie in English and of course in Italian, in both written and oral forms, and with the possession of the basic cognitive
responsabilità professionali ed etiche. tools necessary to the continuous updating of one’s own knowledge. Finally, the graduates’ competence is the
A tutto ciò si aggiungono capacità relazionali e de cisionali, l'abilità di comunicare efficacemente, in forma scritta basis for further studies in the courses of specialization degree and in the first level master.
e orale, in inglese, oltre che in italiano, ed il possesso degli strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento Students with a High school diploma or equivalent are admit ted to this course. Compulsory orientation entrance
continuo delle proprie conoscenze. Infine, la preparazione dei laureati è la base per successivi approfondimenti tests evaluate students’ suitability to the course in terms of aptitude and knowledge. The results of the tests may
nei corsi di laurea specialistica e nei master di primo livello. identify eventual learning gaps to be filled by satisfying further formative conditions.
Sono ammessi al Corso di Laurea gli studenti in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore, o titolo ad esso
equipollente. Il possesso dei requisiti attitudinali e culturali per intraprendere gli studi sono valutati mediante una
prova di orientamento, alla quale tutti gl'immatricolandi sono tenuti a partecipare. I risultati della prova possono Overview of the formative activities
evidenziare l'esistenza di eventuali debiti formativi, da colmare soddisfacendo ulteriori obblighi formativi. Le The study programme contains 60 credits per year, for a total of 180 credits. The guide provides full details of
modalità della prova di orientamento e delle attività di recupero sono disciplinate dal regolamento didattico del the study activities, which include lectures, workshops, laboratory and project work, seminars, tutoria ls, career
corso di studio. counselling and practical work. Throughout the whole study programme constant use is made of a practical
laboratory work related to the different disciplines. At the end of the course there is a working experience to be
Quadro generale delle attività formative carried out in firms, companies or research laboratories. The table that follows contains a prospectus showing
L'attività didattica comprende di norma 60 CFU/anno, per un totale di 180 crediti complessivi. Nel manifesto both the formative activities of the degree course and the distribution of the 180 credits.
annuale degli studi è precisato il dettaglio di questa attività, che comprende lezioni, esercitazioni, attività di
laboratorio e progettazione, seminari, tutoraggio, orientamento e tirocinio. La didattica è svolta facendo ampio
ricorso ad attività di laboratorio. La formazione si completa con uno tirocinio da svolgere presso aziende, enti o
laboratori di ricerca.
Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Prova finale per il conseguimento del titolo Final evaluation to attain the title
La prova finale consiste nella redazione e nella discussione pubblica, in presenza di una commissione The final evaluation consists in candidates discussing individually -written-dissertations before a specially
appositamente nominata, di una relazione individualmente scritta, in cui sia stato sviluppato, sotto la guida di un nominated commission. The dissertation, produced under the supervision of a tutor, should characterize the
docente relatore, un argomento caratterizzante il profilo professionale prescelto, eventualmente collegato professional profile chosen by the candidate, relating, where possible, to the working experience undertaken. The
all'attività di tirocinio svolta. La preparazione della relazione può richiedere lo svolgimento di attività pratiche, di dissertation can be based on a practical, laboratory or project activity.
laboratorio e di progettazione.
Degree Course in Computer Engineering
Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Study Guide
Manifesto degli Studi
First semester Second semester
Primo semestre Secondo semestre Elements of computer sciences 6 Economics and management 5
Elementi d’informatica 6 Economia ed organizzazione aziendale 5 Physics I 6 Physics II 6
Fisica 1 6 Fisica 2 6 First English 4 Discrete mathematics 4
Primo Inglese 4 Matematica 2 6 Year Mathematics I 6 Mathematic s II 6
anno Matematica 1 6 Matematica dis creta 4 Basic juridical notions 3 Computer programming 9
Nozioni giuridiche fondamentali 3 Programmazione 9 Total 25 Total 30
Totale 25 Totale 30 Electric circuits 6 Computer Architecture 6
Elettrotecnica 6 Calcolatori elettronici 6 System programming 8 Electric communications 6
Programmazione di sistema 8 Comunicazioni elettriche 6 Second Digital logic design 6 Systems and control 7
Secondo Reti logiche 6 Controlli 7 Year Signals 6 Analog electronics 8
anno Segnali 6 Elettronica analogica 8 Systems 7 Electronic measurements 6
Sistemi 7 Misure elettroniche 6 Total 33 Total 33
Totale 33 Totale 33 Digital controls and PLC 6 Databases 5
Controlli digitali e PLC 6 Basi di dati 5 Digital electronics 6 Computer networks 6
Terzo Elettronica digitale 6 Reti di calcolatori 6 Third Total 12 Final test 5
anno Totale 12 Prova finale 5 Year Total 16
Totale 16
Per completare il piano degli studi vanno a cquisiti ulteriori 31 crediti, di cui 13 relativi all’orientamento scelto, 9 To complete the study programme furth er 31 credits have to be acquired, 13 of which related to the chosen
relativi agli insegnamenti A scelta libera e 9 relativi a Ulteriori-Tirocinio. orientation, 9 related to free choice teachings and 9 related to further practical experience.
For further information about attaining the 4 credits related to the English course and the 9 credits related to
Per le modalità di acquisizione dei 4 crediti relativi a Inglese e dei 9 crediti relativi a Ulterior i-Tirocinio
Further practical experience consult the Teaching Regulations of the Degree Course.
consultare il Regolamento didattico del Corso di Laurea.
Teaching Orientation Credits
Insegnamento Orientamento Crediti
Tecnologie di produzione del software Informatica 5 Technologies for software production Information technology 5
Management of software systems Information technology 4
Gestione dei sistemi software Informatica 4
Computer programming languages Information technology 4
Linguaggi di programmazione Informatica 4
Software technologies for the Web Information technology 5
Tecnologie software per il Web Informatica 5
Operating systems Information technology 4
Sistemi operativi Informatica 4
Modellistica e simulazione Automatica 4 Modelling and simulation Automation 4
Ingegneria del controllo Automatica 4 Control engineering Automation 4
Automazione industriale Automatica 5 Industrial automation Automation 5
Further 9 credits can be freely chosen by the student (even those that are not included among the teachings listed
Ulteriori 9 crediti sono a scelta completamente libera da parte de llo studente (anche al di fuori degli
insegnamenti indicati in tabella), senza alcun possibile vincolo da parte della Facoltà. La Facoltà offre comunque in the table), without any possible tie on the part of the Faculty. Anyway, the Faculty offers some choices in the
sectors of electronics and measures, useful to complete the "Information technology" and "Automation"
alcune scelte nei settori dell’elettronica e delle misure, utili per completare gli orientamenti “Infor matica” e
orientations.
“Automatica”.
Teaching Orientation Credits
Insegnamento Orientamento Crediti
Circuiti e sistemi VLSI Informatica 5 Circuits and VLSI systems Information technology 5
Signal processing and of measurement information Informa tion technology 4
Elaborazione dei segnali e delle informazioni di misura Informatica 4
Elettronica per l’automazione Automatica 4 Electronics for automation Automation 4
Misure per l’automazione e la produzione industriale Automatica 5 Signal and measurements data processing Automation 5

Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria Guida ECTS - Parte II - Facoltà di Ingegneria
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Adeguamento e rinforzo sismico 2/3 Seismic assessment of 2/3
delle costruzioni buildings
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 6 Optional Weeks 6
4/14 4/14
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 10 Total number of hours: 54 Laboratory: 1 0
Lezioni: 38 Seminari: 6 Progetti: Lectures: 38 Seminars: 6 Project:

Docente: Alberto Balsamo Professor: Alberto Balsamo


Indirizzo: Dipartimento di Costruzioni e Metodi Matematici in Architettura, Università degli Studi di Department of Costruzioni e Metodi Matematici in Architettura, Università degli Studi di Napoli
Napoli Federico II, Via Monteoliveto 3, 80100, Napoli. Federico II, Via Mo nteoliveto 3, 80100, Napoli.
Tel.: 081-5521587 Tel.: 081-5521587
E-mail:albalsam@unina.it E-mail:albalsam@unina.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del Corso di Laurea in Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering .
Ingegneria Civile
Course description: Analysis of seismic behaviour of buildings: collapse mechan ism, local and global ductility.
Descrizione dei contenuti del corso: Analisi del comportamento sismico degli edifici. Il meccanismo di Problems of seismic assessment of RC buildings; strengthening of beams, columns, joints, and use of bracing
collasso; il concetto di duttilità locale e globale. Problemi di adeguamento sismico di edifici in calcestruzzo elements. Assessment and improvement of masonry buildings.
armato: rinforzo delle travi, delle colonne e dei nodi, l’inserimento di elementi di controvento. L’adeguamento
ed il miglioramento sismico degli edifici in mu ratura. Course aims : Defining the characteristics of materials and elements that govern the seismic behaviour of
buildings. Describing interventions of seismic assessment of RC and masonry buildings.
Obiettivo del corso : Definire le caratteristiche dei materiali e degli elementi da cui dipende il comportamento
sismico dell’edificio. Indicare alcuni interventi di adeguamento sismico per edifici in c.a. ed in muratura. Teaching method: Lectures. Numerical examples.

Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Prerequisites: Structural Analysis II

Propedeuticità: Tecnica delle Costruzioni II. Teaching aids: Handing out of problems. Intervention realized examples.

Materiale fornito agli studenti : Esercizi. Esempi di interventi di adeguamento sismico realizzati. Examination method: Oral examination.

Tipo di esame: Prova orale. Course registration: Yes.

Iscrizione al corso: Si Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.

Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame. Bibliography:
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986.
Testi adottati: Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986. Park R., Pauley G., Reinforced Concrete Structures , John Wiley & Sons, New York 1975.
Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulri co Hoepli Milano, 1990.
Park R., Pauley G., Reinforced Concrete Structures , John Wiley & Sons, New York 1975. Remarks: None

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Architettura Tecnica 2/1 Technical Architecture 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/15 6
4/14 Total number of hours: 54 Laboratory: 8
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 8 Lectures: 46 Seminars: Project:
Lezioni: 46 Seminari: Progetti:
Professor: Fabrizio Leccisi
Address: Piazzale Tecchio, 80 - 80125 Napoli
Docente: Fabrizio Leccisi
Telephone 081.7682136 - 337.222845
Indirizzo : Piazzale Tecchio, 80- 80125 Napoli
Fax 081.7682146
Tel. 081.7682136 - 337.222845
E-mail: leccisi@unina.it
Fax: 081.7682146
E-mail: leccisi@unina.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del Corso di Laurea in
Course description: The building process. Patterns of development. Operative patterns. The building system:
Ingegneria Civile.
environmental adn technologochal system. The building body: phases of planning. Execution and work
management. Foundation, raising and holding structures. Vertical closing; upper and outside horizontal closing;
Descrizione dei contenuti del corso: Il procedimento edilizio. Il progetto e la condotta dei lavori. L'affidamento
upper closing. Insulating materials. Outlines on the planning of termic insulation according to law. Inside
dei lavori. Aspetti prestazionali e costruttivi. La qualità edilizia. Analisi dell'edificio. Criteri di classificazione.
vertical partition; horizontal adn inclined partition. Utility services: electric and wa ter systems, sinks and water
Sistema ambientale e sistema tecnologico. Analisi dei requisiti e delle prestazioni. Gli elementi costruttivi.
elimination, gas feeding plants, trash elimination systems, telecomunication system. Safety system: fire fighting,
Prevenzione incendi. Il mix-design. Nomative tecniche e di controllo. La sicurezza nei cantieri edili. Il piano
atmosferic discharges. Architectonical barriers. Cement mixes: kinds of cement. Additives. Composition.
generale di coordinamento. Le tecniche costruttive tradizionali locali.
Degradation of concrete. Outlines of mix-design. Criteria of acceptance. Building typologies and traditional
building tecniques in the region of Alto Sannio.
Obiettivo del corso : Il corso intende fornire conoscenze sia teoriche che applicative di carattere costruttivo e
strumenti per lo sviluppo del progetto edilizio fino ai dettagli esecutivi e di cantiere ed al capitolato d'appalto.
Course aims : Providing the student with both theorical and applicative knowledge and instruments for the
Verranno descritte le tecniche costruttive locali tradizionali.
development of the building plan, including the executive and yard details and the contract specification.
Propedeuticità: Conoscenze di base di applicativi CAD.
Prerequisities: Basic knowledge of CAD.
Materiale fornito agli studenti : Appunti, tabelle distribuiti durante le lezioni.
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Examination method: Oral examination, upon appointment.
Iscrizione al corso: Si
Course registration: Yes, at the Students’ Office.
Prenotazione per l’esame: Si, per iscritto presso il Centro Didattico di Facoltà.
Examination registration: With the lecturer, personally or by phone.
Testi adottati:
Bibliography:
CNR - Manuale dell'architetto ;
CNR - Manuale dell'architetto ;
D E S IVO -IOVINO-G IORDANO -IRACE Appunti di Architettura tecnica CUEN Napoli 1996;
D E S IVO -IOVINO-G IORDANO -IRACE Appunti di Architettura tecnica CUEN Napoli 1996;
COLLEPARDI Scienze e tecnologie del calcestruzzo HOEPLI Milano;
COLLEPARDI Scienze e tecnologie del calcestruzzo HOEPLI Milano;
LECCISI Tipologie e tecniche costruttive delle architetture dell'Alto Sannio CUES Salerno 2000.
LECCISI Tipologie e tecniche costruttive delle architetture dell'Alto Sannio CUES Salerno 2000.
Eventuali annotazioni: il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno del Corso di Laurea in Ingegneria
Remarks: This course is addressed to first-year students in Civ il Engineering.
Civile.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Climatologia dell’ambiente 2/2
Heat Transfer in Buildings 2/2
costruito
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Compulsory Weeks 4
obbligatorio Numero di settimane 6
4/14
4/14
Total number of hours: 54 Laboratory: 16
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 16
Lectures: 38 Seminars: Project:
Lezioni: 38 Seminari: Progetti:

Professor: Giuseppe Peter Vanoli


Docente: Giuseppe Peter Vanoli
Address, Faculty of Engineering, Università of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Telephone, 0824305816
Tel. 0824/305816
Fax 0824305840
Fax: 0824/305840
E-mail:vanoli@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di Laurea in
Course description: Basic heat transfer phenomen a, conduction: slabe and cilindric wall; thermal resistance.
Ingegneria Civile.
Conductive transient heat transfer (Biot < 0,1). Convection: relantionship for calculating convective
conductances (forced and natural convection). Radiative heat transfer; black body and its ra diative
Descrizione dei contenuti del corso : Elementi di trasmissione del calore. Conduzione: piastra piana e parete
characteristics. Heat balances on opaque surfaces. Moist air: thermodynamical properties, psycometrich charts;
cilindrica, resistenza in serie e parallelo, conduzione in regime transitorio Biot < 0.1. Convezione: relazioni per il
most common thermodynamical processes; moisture in walls (Fick law), case studies.
calcolo della conduttanza unitaria superficiale (convezione forzata e naturale). Scambio termico per
irragiamento: principali grandezze e proprietà, modello di corpo nero e corpo grigio. Bilanci e scambio termico
Course aims : Making the students able to accomplish heat transfer analysis relating to buildings and their
superficiale. Aria umida: principali proprietà, diagramma psicrometrico, principali trasformazioni
environment.
termodinamiche, permeabilità al vapore, relazione costitutiva di Fick. Comportamento termico - igrometrico
dell'involucro edilizio. Esempi di L. 10/1991
Prerequisities: Engineering Thermodynamics
Obiettivo del corso : Il corso si prefigge lo scopo di fornire agli allievi le conoscenze di base della termofisica
Teaching aids: Teachers note, software
dell'edificio ai fine dell'applicazione delle normative vigenti sul risparmio energetico.
Examination method: Oral examination and discussion of numerical examples.
Propedeuticità: Fisica Tecnica
Course registration: No
Materiale fornito agli studenti : appunti delle lezioni, programmi di calcolo.
Examination registration: Yes
Tipo di esame: Orale con discussione di un elaborato numerico.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No
Teacher’s notes
R. Mastrullo, P.Mazzei, R. Vanoli, Termodinamica per Ingegneri, Liguori Editore, Napoli
Prenotazione per l’esame: Si /prenotazione scritta.
ENEA, Guida alla progettazione del sistema edificio - Impianto di riscaldamento .
Testi adottati:
Dispense distribuite dal docente Remarks:
R. Mastrullo, P.Mazzei, R. Vanoli, Termodinamica per Ingegneri, Liguori Editore, Napoli
ENEA, Guida alla progettazione del sistema edificio - Impianto di riscaldamento .

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Economia ed Organizzazione 1/1
Economics and Management 1/1
aziendale
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana Numero di crediti ECTS
Compulsory Weeks 3
obbligatorio / Numero di settimane 3
2 /14
2 /14
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
28
28

Professor: Emilio Bellini


Docente: Bellini Emilio
Institute/Department: University of Sannio, Faculty of Engineering, Palazzo Bosco Lucarelli, 82100
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Bosco Lucarelli, 82100
Benevento. Tel 0824305812,
Benevento.
fax 082421866,
Tel. 0824305812,
bellini@unisannio.it
Fax 082421866
E-mail bellini@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering .
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi Corso fondamentale per gli studenti del corso di Laurea in
Course description: Management Accouting: functions, instruments and aim; Introduction to the Business
Ingegneria Civile.
Management, calculation, evaluation and interpretation of “ratios”.
Basic knowledge of Strategic Management: fit firm-environment, Strategy and strategic School; possible
Descrizione dei contenuti del corso : Introduzione alla Gestione Aziendale; la Gestione del ciclo tecnico -
classification of strategic Schools. Innovation Strategies: analysis instruments.
economico-finanziario; scopi, funzioni e strumenti della contabilità azienda le; logica e finalità della
riclassificazione del Bilancio.
Course aims : Making the student understand the theoretical fundamentals and the practical method s for
Analisi di Bilancio tramite i principali indici di bilancio e il loro schema di coordinamento.
accounting. S/he should know the accounting principles and should be able to read and interpretate the budget.
Nozioni di Gestione Strategica: Il rapporto Impresa-Ambiente; definizione di Strategia e Scuole di Gestione
The student should also be able to calculate the most important “ratios ” and to design the global panorama of a
Strategica; possibile classificazione delle Scuole di Strategia; la gestione strategica basata sulle competenze; gli
firm by using them and by analising its budget.
strumenti di analisi delle strategie di innovazione.
The student should know the most important models of strategical analysis of Innovation.
Obiettivo del corso : il corso è volto ad integrare le conoscenze tipicamente t ecniche con conoscenze di tipo
Teaching method: Lectures, supported by transparencies and slides.
amministrativo-contabile, rendendo più semplice la comprensione e l’eventuale gestione di problematiche
amministrative e contabili. Tra le competenze economico-gestionali assumerà un ruolo prioritario la conoscenza
Prerequisities: none.
dei principi contabili e la capacità di leggere ed interpretare il Bilancio Aziendale, nonché la conoscenza dei
principali modelli di Analisi strategica dell’Innovazione, con particolare riferimento alle Piccole Imprese.
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di lavagna luminosa.
Examination method: Written and o ral examination.
Propedeuticità: nessuna.
Course registration: Yes.
Materiale fornito agli studenti : lucidi del corso ed esercitazioni. Appunti del corso su “ Gestione strategica ”.
Examination registration: The student has to register his/her name at the Students’ Secretarial Office.
Tipo di esame: scritto: calcolo di indicatori numerici in riferimento ad un dato Bilan cio Aziendale con
Bibliography:
commenti e/o suggerimenti; orale: discussione delle scelte effettuate nell’elaborato scritto; principali modelli di
Guido Capaldo e Domenico Lesina, Bilancio Aziendale , Autori, Casa Editrice ESI;
riferimento teorici.
Emilio Bellini, Le Strategie di Innovazione nelle Piccole Imprese: tra Competenze e Relazioni , Casa Editrice
SIPI.
Iscrizione al corso: Si

Prenotazione per l’esame: Si, prenotazione per iscritto, presso la segreteria studenti.
Remarks: This lecture is addressed to students in Civil Engeneering.
Testi adottati:
Guido Capaldo e Domenico Lesina, Bilancio Aziendale , Casa Editrice ESI;
Emilio Bellini, Le Strategie di Innovazione nelle Piccole Imprese: tra Competenze e Relazioni , Casa Editrice
SIPI.

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di Ingegneria Civile.
Semestre/Anno
Titolo del Corso:
Course title: Semester/Year
2/3
Elementi costruttivi prefabbricati
Precasted structural R.C. and 2/3
in cemento armato e cemento
armato precompresso prestressed R.C. elements
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 6
Optional 4/14 6
4/14
Total number of hours: 54 Laboratory: hours 1 4
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 14
Lectures: 40 Seminars: Project: 1
Lezioni: 40 Seminari: Progetti: 1
Professor: Maria Rosaria Pecce
Docente: Maria Rosaria Pecce Institute/Department: Fa culty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Tel.: 0824-305816
Tel.: 0824-305816 Fax:0824-21866
Fax:0824-21866 E-mail:pecce@unisannio.it
E-mail:pecce@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del Corso di Laurea in Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.
Ingegneria Civile
Course description: Precast systems for slabs in RC. Prestressed concrete beams. Precast columns and panels in
Descrizione dei contenuti del corso : Sistemi prefabbricati per solai in c.a.. Le travi in calcestruzzo armato RC. Connections between precast elements. Problems of lifting and assemblage of precast elements. Structural
precompresso. Pilastri e pannelli prefabbricati. Collegamenti tra elementi prefabbricati. I problemi di patterns of industrial shed. Organization and costs o f production of precast elements.
sollevamento e montaggio degli elementi prefabbricati. Lo schema strutturale di un capannone industriale
prefabbricato. Aspetti organizzativi ed economici del sistema di produzione di elementi prefabbricati. Course aims : Studying various types of precast elements available on the market. Defining design and
assemblage problems of structures realized with precast elements.
Obiettivo del corso: Fornire un quadro delle diverse tipologie di elementi prefabbricati attualmente disponibili.
Definire le problematiche di progetto e realizzazione di strutture mediante elementi prefabbricati. Teaching method: Lectures. Numerical examples. Desig n of precast structures.

Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Redazione di un progetto. Prerequisites: Structural Analysis II

Propedeuticità: Tecnica delle Costruzioni II. Teaching aids : Technical information about precast systems available on the market. Examples of constructions
realized with precast systems.
Materiale fornito agli studenti : Materiale illustrativo di sistemi prefabbricati disponibili sul mercato. Esempi di
costruzioni realizzate con sistemi prefabbricati. Examination method: Oral examination.

Tipo di esame: Prova orale. Course registration: Yes.

Iscrizione al corso: Si Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.

Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame. Bibliography:
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990.
Testi adottati: Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986.
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990. Tullio Antonini, Cemento armato precompresso , Masson Italia Editori, 1986.
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986.
Tullio Antonini, Cemento armato precompresso , Masson Italia Editori, 1986. Remarks: None.

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Elementi di Elettrotecnica 1/2
Course title: Semester/Year
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Basic eletric circuit theory 1/2
obbligatorio Numero di settimane 6
Course type: Hours per week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
4/14
Compulsory 4/14 6
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
54
54

Docente: Ciro Visone


Professor: Ciro Visone
Tel. 0824 30 58 11, 081 768 31 80
Tel. 0824 30 58 11, 081 768 31 80
Fax:
Fax:
E-mail: visone@unisannio.it
E-mail: visone@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering
Ingegneria Civile.
Course description: The aim of the Course is to develop all basic elements of electromagnetic theory necessary
Descrizione dei contenuti del corso: Il corso si propone di fornire un quadro semplice ma rigoroso delle
for a simple but rigorous description of the basic concepts of the linear circuit theory. By starting from the
principali fenomenologie lettromagnetiche, al fine di consentire la corretta trattazione degli elementi
framework of electromagnetics, bipoles (voltage and current sources, resistor, capacitor and inductor) and
fondamentali della teoria dei circuiti lineari, introducendo i bipoli generatore, induttore, resistore e condensatore
Kirchhoff laws are introduced. Afterwards, the basic elements for the analysis or resistive networks, the analysis
e le leggi che ne governano l’interazione in un circuito (leggi di Kirchhoff). Successivamente si sviluppano gli
of circuits in AC steady state and a time domain analysis of dynamic circuits is developed. Exercises and
strumenti fondamentali per l’an alisi delle reti resistive, l’analisi delle reti a regime sinusoidale, le reti trifase,
problems are ever solved in strict connection to theory.
l’analisi di semplici reti dinamiche nel dominio del tempo. La parte esercitativa del corso è da ritenersi
inscindibile da quella teorica e viene pertanto sviluppata c ontemporaneamente a quest’ultima.
Course aims : The student should obtain a sufficient knowledge of theoretical fundamentals of basic electric
circuit theory and S/He should be able to tackle the analysis of any simple network, either in AC steady state
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe apprendere i fondamenti teorici della teoria dei circuiti ed acquisire una
than in dynamic conditions.
sufficiente esperienza per analizzare semplici reti elettriche in regime sinusoidale, reti trifase o reti dinamiche del
primo ordine nel dominio del tempo.
Prerequisities: Basic knowledge of Calculus , Algebra and basic mechanic s and Electromagnetics are
necessary.
Propedeuticità: Fondamenti dell’analisi delle funzioni, fondamenti della teoria delle equazioni differenziali
lineari, fondamenti del calcolo integrale, conoscenza approfondita dei numeri complessi. Conce tti fondamentali
Teaching aids see suggested books
di meccanica impartiti nel corso di fisica generale.
Examination method: : Oral examination, after a test.
Materiale fornito agli studenti : solo libri di testo consigliati
Course registration: No
Tipo di esame: Prova scritta che consiste nella soluzione di due o più esercizi e un colloquio orale.
Examination registration: Yes, via ERACLE
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si, tramite ERACLE
I. D. Mayergoyz, Basic Electric Circuit T heory, Academic Press;
E.M. Purcell, Electricity and Magnetism ;
Testi adottati:
Purcell: La fisica di Berkeley , ed zanichelli, vol. I; The Feynman lectures on Physics
S. Bobbio: Elettromagnetismo , ed. Boringhieri;
Remarks: The Course is addressed to second-year students in Civil Engineering.
I. D. Mayergoyz, Fondamenti della Teoria dei circuiti elettrici , UTET;
L. De Menna, Elettrotecnica , Pironti ed.;G: Miano
Dispense del corso sul sito: www.elettrotecnica.unina.it

Eventuali annotazioni : Il Corso è rivolto agli studenti del secondo anno in Ingegneria Civile.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Fisica 1/1 Physics 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Weeek/ Number of Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory Weeks 6
4/14 4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
54 54

Docente: Stefania Petracca


Ufficio: PB -I-9
Orari: LU 11-13, ME 14-16
Instructor: Stefania Petracca
Tel. 0824 305809
Office: PB -I-9
Fax: 0824 305840
Office hours: MO 11-1 p.m., WE 2 -4 p.m.
E-mail: PETRACCA@SA.INFN.IT
Tel: 0824 305809
Fax: 0824 305840
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Insegnamento obbligatorio per gli studenti del Corso di
E-mail: PETRACCA@SA.INFN.IT
Laurea in Ingegneria Civile.
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso : Misure ed unita’ di misura. Vettori. Cinematica: velocita’ ed
accelerazione. Moto rettilineo, circolare e curvilineo generale. Moti relativi: moto traslatorio e rotatorio
Course description: Measurement and Units. Vectors. Kinematics: velocity and acceleration. Rectilinear,
uniformi.
circular and general curvilinear motions. Relative motion: uniform relative translational and rotational motions.
Forze: loro composizione e momento. Centro di massa. Statica.
Forces: composition and torque. Center of mass. St atics.
Legge di gravitazione.Dinamica di una particella: leggi di Newton, quantita’ di moto e suo momento, attrito,
Gravitational law. Dynamics of a particle: Newton laws, linear momentum and torque, friction, equilibrium and
equilibrio e quiete. Lavoro ed energia: potenza, energia cinetica e potenziale. Forze centrali.
rest.
Dinamica di un sistema di particelle: moto del centro di massa, massa ridotta, urti.
Work and energy: power, kinetic and potential energy. Central forces.
Dinamica di un corpo rigido: momento di inerzia, moto rotatorio.
Dynamics of a system of particles: motion of the center of mass, reduced mass, collisions.
Moti oscillatori: oscillazioni smorzate e forzate, risonanza.
Dynamics of a rigid body: angular momentum, rotational motion.
Termodinamica: temperatura, sistemi termodinamici e loro trasformazioni, lavoro e calore. Gas ideali. Primo e
Oscillatory motion: damped and forced oscillations, resonance.
secondo principio della Termod inamica. Entropia.
Thermodynamics: temperature, thermodynamical systems and their transformations, work and heat. Perfec t gas.
First and second law of Thermodynamics. Entropy.
Obiettivo del corso: Il corso fornisce gli elementi di base per lo studio della Meccanica e della Termodinamica.
Il corso è propedeutico a tutti i corsi successivi.
Course aims : The course is an introduction to the basic concepts of Mechanics and Thermodynamics.
It is a prerequisite for all subsequent courses.
Propedeuticità: Matematica-1 (M1), Matematica-2 (M2).
Prerequisities: Math-1 (M1), Math-2 (M2).
Materiale forn ito agli studenti : il materiale didattico e’ reperibile in segreteria didattica.
Teaching aids: Some lecture materials and exercises are available at the Student’s Office.
Tipo di esame: Due prove scritte inter-corso in aula (di tipo esercitativo, su problemi di Cinematica, Dinamica e
Termodinamica). Prova scritta finale obbligatoria per coloro che non superano le prove inter-corso. Prova orale
Examination method: Two class-tests (problem solving) focused on Kinematics, Dynamics and
obbligatoria per tutti.
Thermodynamics. Mandatory final written test for students who do not pass the class-tests. Oral discussion
mandatory for all students.
Iscrizione al corso: Si (web)
Course registration: Yes (web).
Prenotazione per l’esame: Si (web)
Examination registration: Yes (web).
Testi consigliati:
M. Alonso, E.J. Finn, Elementi di Fisica per l’Universita’ – Meccanica , (Inter European Editions);
Bibliography:
R. Feynman, R. Leighton and M. Sands, La Fisica di Feynman (Addison Wesley);
M. Alonso, E.J. Finn, Elementi di Fisica per l’Universita’ - Meccanica (Inter European Editions);
La Fisica di Berkeley- Meccanica (Zanichelli); U. Amaldi, Meccanica (Zanichelli); R. Feynman, R. Leighton and M. Sands, La Fisica di Feynman (Addison Wesley);
C. Mencuccini, V. Silvestrini, Fisica I (Liguori);
E. Fermi, “ Termodinamica (Boringhieri). La Fisica di Berkeley- Meccanica (Zanichelli);
U. Amaldi, Meccanica (Zanichelli);
C. Mencuccini, V. Silvestrini, Fisica I (Liguori);
Eventuali annotazioni : -
E. Fermi, Termodinamica (Boringhieri).

Remarks: -
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Fisica Tecnica 2/1
Engineering Thermodynamics 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Total number of hours: 54 Laboratory: 14
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 1 4
Lectures: 30 Seminars: Project:
Lezioni: 30 Seminari: Progetti:

Professor: Maurizio Sasso


Docente: Maurizio Sasso
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Tel: 0824305816
Tel. 0824305816
Fax 08243005840
Fax: 0824305840
E mail sasso@unisannio .it
E-mail: sasso@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di Laurea in
Ingegneria Civile.
Course description: Introductory concepts and definition: thermodynamic systems (closed and open), property,
state, process. Thermodynamic relation for simple compressible substance: p-v-T relation, thermodynamic
Descrizione dei contenuti del corso : Concetti e definizioni di base. Termodinamica degli stati per una sostanza
property data (tables and charts), equation of state of thermodynamic models (ideal gas and liquid). Conservation
pura. Bilancio di massa, energia ed entropia per sistemi aperti e chiusi. Conversione dell' energia: macchine
of mass for a control volume, First law of thermodynamics, Second law of thermody namics. Energy and entropy
dirette ed inverse, efficienza di conversione. Componenti di sistemi termodinamici: condotto, turbina a vapore,
analysis of control volumes at steady state: ducts, pipes, turbines, pump, compressor, heat exchanger, valve.
pompa, compressore, scambiatori di calore, valvola di laminazione, caldaia. Impianto termico motore a ciclo
Vapor power system (Rankine cycle, regenerative cycle). Vapor compression refrigeration and heat pump
Rankine: ciclo end oreversibile, ciclo reale, tecniche di incremento delle prestazioni (risurriscaldamento,
systems, refrigerants
rigenerazione). Impianti operatori a compressione di vapore (frigoriferi e pompe di calore): sottoraffreddamento,
surriscaldamento. Impatto ambientale: fluidi frigorig eni.
Course aims : Making the student understand the bases and the practical methods of applied thermodynamics.
S/he should be able to performe energy and entropy balances for closed and/or open thermodynamic systems
Obiettivo del corso : Il corso tende a fornire agli allievi le conoscenze delle metodologie proprie dell’analisi
used in engineering applications: power, refrigeration and heat pump equipments.
termodinamica dei sistemi ingegneristici (bilanci di massa, energia ed entropia). Si propone inoltre di fornire
all’allievo gli strumenti per realizzare valutazioni delle prestazioni termodinamiche dei principali sistemi di
Prerequisities: Mathematics I, Phisycs I.
conversione energetica (impianti termici motori ed operatori).
Teaching aids: Teachers notes, tables and charts.
Propedeuticità: Matematica I, Fisica I.
Examination method: Oral examination, with discussion about numerical examples.
Materiale fornito agli studenti : appunti, tabelle, software.
Course registration: No
Tipo di esame: L’esame prevede la risoluzione di un elaborato numerico che verrà proposto agli allievi
contestualmente al colloquio generale.
Examination registration: Yes
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Teacher’s notes
Prenotazione per l’esame: Si prenotazione scritta presso la segreteria studenti
A. Cesarano e P. Mazzei, Elementi di termodinamica applicata , Liguori Editore, Napoli
R. Mastrullo, P.Mazzei, R. Vanoli, Termodinamica per ingegneri, Liguori Editore, Napoli.
Testi adottati: Dispense distribuite dal docente
C. Aprea, F. De Rossi, Esercitazioni di termodinamica applicata , CUEN, Napoli
A. Cesarano e P. Mazzei, Elementi di termodinamica applicata , Liguori Editore, Napoli
R. Mastrullo, P.Mazzei, R. Vanoli, Termodinamica per ingegneri , Liguori Editore, Napoli.
Remarks:
C. Aprea, F. De Rossi, Esercitazion i di termodinamica applicata , CUEN, Napoli

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Fondamenti di Informatica I 1/1 Basics of Information 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Technology
obbligatorio Numero di settimane 6 Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
4/14 Compulsory Weeks 6
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 3 sessioni di 4 ore 4/14
Lezioni: 42 Seminari: Progetti: 1 Total number of hours: 54 Laboratory: 3 sessions of 4 hours
Lectures: 42 Seminars: Project: 1
Docente: Maria Tortorella
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, p.zo Bosco Lucarelli, p.za Roma,
Professor: Maria Tortorella
82100, Benevento.
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, p.zo Bosco Lucarelli, p.za Roma,
Tel.: 0824-30 5839
82100, Benevento, Italy
Fax: 0824-21866
Tel.: 0824/ 30 5839
E-mail: martor@unisannio.it
Fax: 0824/ 21866
E-mail: martor@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica ed Ingegneria Civile.
Status of the course in the study Program: Compulsory course for students in Energetic and Civil
Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso: Gli argomenti trattati possono essere inquadrati in una parte generale ed in
una parte applicativa. La parte generale include i fondamenti teorici, i fondamenti di architettura dei calcolatori e
Course description: The topics treated can be grouped in a general part and an applicative one. The general part
dei sistemi di calcolo, i fondamenti di sistemi operativi e di basi di da ti, l’introduzione alla programmazione. La
includes the fundamentals of computer arc hitecture and calculus systems, the fundamentals of the operative
parte applicativa include: l’uso di personal computer; l’utilizzo dei sistemi operativi MS -DOS, Windows, e
systems and databases. The applicative part includes the use of the personal computers; the use of the MS -DOS,
Linux; l’uso di servizi di rete come la posta elettronica, il trasferimento file, il terminale remoto, il World Wide
Windows, and Linux operative systems; the use of network services such as e-mail, file transfer, remote
Web, cenni su ipertesti e HTML e strumenti per la creazione e la navigazione di ipertesti e pagine HTML; l’uso
terminal, World Wide Web, hypertext and HTML and tools for the definition and navigation of hypertext/HTML
di strumenti di produttività e di automazione di ufficio come word processor, fogli elettronici, presentazioni
pages; the use of office automation tools such as word processor, spreadsheet, electronic presentation, relational
elettroniche, sistemi p er la gestione di basi di dati relazionali; e la codifica di semplici programmi utilizzando il
database management systems; and the implementation of simple programs by using the programming language
C++.
C++.
Obiettivo del corso : Avviare lo studente all’uso delle più diffuse tecnologie informatiche e di introdurlo allo
Course aims : Giving the student the starting knowledge for using the most diffused computer technologies and
studio dei fondamenti delle architetture dei sistemi di calcolo. Il corso, progettato in stretta coordinazione con
introducing him to the study of the calculus system architecture. The course has been designed together with
quello di Programmazione, getta le basi per gli argomenti che verranno in questo trattati.
“Programming” and will provide the knowledge necessary in the following courses.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con l’ausilio di slide proiettate utilizzando un pro iettore
Teaching method: Lessons in the lecture theatre with projector and slides.
Propedeuticità: Nessuno
Prerequisities: None
Materiale fornito agli studenti : Tutte le slide presentate durante il corso e che possono essere visionate
Teaching aids: All the slides projected during the lesson are distributed to the students and are accessible on
accedendo al sito http://snoopy.labing.unisannio.it
http://snoopy.labing.unisannio.it.
Tipo di esame: L'esame consta di una prova orale e di una prova pratica di utilizzo di personal computer, servizi
Examination method: The examination is based on a discussion about the topics required and on a practical
di rete e strumenti di produttività e di office automation. Durante il corso verranno assegnati dei compiti che gli
proof based on the use of a personal computer, network services and office automation instruments. During the
studenti dovranno svolgere usando un PC e i relativi strumenti di produttività individuale e che potranno
course, homework is given the students, who have to solve them by using the personal computer and the relative
presentare in sede di esame.
tools. These exercises can be presented durin g the examination.
Iscrizione al corso: No
Course registration: No
Prenotazione per l’esame: Si, la prenotazione può avvenire accedendo al sito del corso attraverso l’indirizzo
Examination registration: It is possible by accessing to the web site, by using the URL:
http://snoopy.labing.unisannio.it
http://snoopy.labing.unisannio.it
Testi adottati:
Bibliography:
B. Fadini, C. Savy, Fondamenti diInformatica I , Ed. Liguori;
B. Fadini, C. Savy, Fondamenti di Informatica I , Ed. Liguori
A. Meo, M. Mezzalama, F. Peiretti, R. Meo, Fondamenti di Informatica I , volume secondo, Ed. UTET;
A. Meo, M. Mezzalama, F. Peiretti, R. Meo, Fondamenti di Informatica I , vol. 2, Ed. UTET
S. Ceri, D. Mandrioli, Istituzioni di Informatica , Ed. Mc-Graw Hill, Italia;
S. Ceri, D. Mandrioli, Istituzioni di Informatica , Ed. Mc-Graw Hill, Italia
Appunti del corso e manuali di laboratorio.
Slides and laboratory manuals.
Annotazioni:
Remarks:
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Road design 1/2
Fondamenti di Infrastrutture 1/2
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
Viarie
Compulsory 4/14 6
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
obbligatorio settimana/Numero di settimane 6
44 10
4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Professor: Francesco Saverio Capaldo
Address, Faculty of Transportation Engineering, Università degli Studi di Napoli, via Claudi o 21, 80125
44 10
Napoli.
Tel. 081 7683374 / 335 6896275
Docente: Francesco Saverio Capaldo Fax 081 2390366
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti, Università degli Studi di Napoli, via Claudio 21, E-mail: fcapaldo@unina.it / fscapald@tin.it
80125 Napoli.
Tel.: 081 7683374 / 335 6896275 Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Fax: 081 2390366
E-mail: fcapaldo@unina.it / fscapald@tin.it Course description: Road, flows and vehicles. Driver-car-road interaction. Road design steps. Plani-altimetrical
composition of road layout. Cross road sections and roadway elements. Speed and visibility diagrams for road
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in safety. Vehicles flows. Level of service. Choice of running road section. Intersection. Road body and his
Ingegneria Civile. construction. Preliminary surveys. Bases of road geotechnique: parameters and basics soil tests. Road pavements
structure. Road materials for pavements construction (stone-aggregations, binders, mixed stone-aggregations and
Descrizione dei contenuti del corso: Strada e circolazione e veicoli. Interazione uomo -veicolo-strada. Le fasi binders) and tests for their characterize. Flexible and rigid road pavements. Pavements catalogues. Road safety
della progettazione stradale. Composizione plano-altimetrica dell'asse s tradale. Sezioni trasversali ed elementi for goal. Pratical numerical exercises and some graphic tables of road project.
della piattaforma. Verifiche di percorrenza e sicurezza stradale. Circolazione. Livelli di servizio. Scelta della
sezione stradale corrente. Intersezioni. Corpo stradale e sua costruzione. Indagini preliminari. Rich iami di Course aims : The student should obtain fundamentals knowledge of theoretical and practical methods for design
geotecnica stradale: parametri e prove fondamentali per le terre. Sovrastrutture stradali. Materiali stradali per la and construction direct to roads and flows safety, instruments and methodology for a critical reading of graphic
realizzazione delle pavimentazioni (aggregati lapidei, leganti, miscele di inerti e leganti) e prove di tables of road project and CNR rules, some methodologies for accidents analysis and road safety t est.
caratterizzazione. Pavimentazioni stradali flessibili e rigide. Cataloghi delle pavimentazioni. Obiettivo sicurezza
stradale. Applicazioni numeriche e realizzazione di alcune tavole progettuali. Prerequisities: Basic knowledge of mathematics, physics and mechanics are necessary.

Obiettivo del corso: Il corso vuole fornire agli allievi: le conoscenze di base sulle i nfrastrutture viarie e la loro Teaching aids: Scripts are distributed during lectures, slides copy, additional aids on CD (rules, manuals,
realizzazione in funzione della sicurezza della circolazione, gli strumenti e le metodologie per una lettura critica papers), didactic software.
degli elaborati di progetto e della normativa, alcune metodologie d’analisi dell’incidentalità e controllo d ella
sicurezza stradale. Examination method: Oral examination with discussion of road project tables.

Propedeuticità: Si richiedono le fondamentali conoscenze di matematica, fisica e meccanica. Course registration: No.

Materiale fornito agli studenti : appunti distribuiti alle lezioni, copie dei lucidi mostrati, materiale accessorio su Examination registration: At University (Engineering Faculty Library, Convitto Giannone) or with the lecturer,
CD (normative, manuali, articoli), software dedicato. personally or by phone.

Tipo di esame: Orale con discussione delle tavole progettuali. Bibliography:


CNR rules (BU n. 77 del 5 maggio 1980, " Istruzioni per la redazione dei progetti di strade ").
Iscrizione al corso: No CNR rules (BU n. 78 del 28 luglio 1980, "Norme sulle caratteristiche geometriche e di traffico delle strade
extraurbane ").
Prenotazione per l’esame: Presso l’Università (Biblioteca di Ingegneria, Convitto Giannone) o direttamente con UNI-CNR rules n. 10006 del maggio 1963, "Tecnica di impiego delle terre nelle costruzioni stradali ".
il docente, anche via telefono. Scripts from lectures.
Scripts from numerical applications.
Testi adottati:
Norme CNR (BU n. 77 del 5 maggio 1980, "Istruzioni per la redazione dei progetti di strade "). Remarks:
Norme CNR (BU n. 78 del 28 luglio 1980, "Norme sulle caratteristiche geometriche e di traffico delle strade
extraurbane ").
Norme UNI-CNR n. 10006 del maggio 1963, "Tecnica di impiego delle terre nelle costruzioni stradali ".
Appunti dalle lezioni.
Appunti dalle applicazioni numeriche.

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Fondazioni e Opere di Sostegno 1/3 Foundations and Retaining 1/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Works
obbligatorio Numero di settiman e 6 Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
4/14 Compulsory 4/14 6
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 6 Total number of hours: 5 4 Laboratory: 6
Lezioni: 48 Seminari: Progetti: Lectures: 48 Seminars: Project:

Docente: Armando Lucio Simonelli Professor: Armando Lucio Simonelli


Tel. 0824 305816 Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Bosco Lucarelli, C.so Garibaldi 107, 82100
Fax: 0824 305840 Benevento, Italy.
E-mail: alsimone@unisannio.it E-mail: alsimone@unisannio.it.
Tel: 0824 305816
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in Fax: 0824 305840
Ingegneria Civile.

Descrizione dei contenuti del corso : Requisiti di progetto e prescrizioni esecutive per le opere geotecniche. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Quadro normativo. Tipologia delle fondazioni. Fondazioni s uperficiali. Sicurezza a carico limite. Cedimenti
assoluti e differenziali. Riduzione dei cedimenti differenziali. Tipologia delle fondazioni profonde e tecnologie Course description: Design and execution requirements of foundations and retaining works. Regulations and
esecutive. Carico limite di pali singoli e palificate. Cedimenti sotto i carichi di esercizi o di pali singoli e gruppi Codes. Foundation typologies. Shallow foundations. Bearing capacity. Absolute and differential settlements.
di pali. Criteri di dimensionamento delle strutture di fondazione. Prove di carico su pali. Stati limite d’equilibrio. Reduction of differential settlements. Deep foundations: typologies and execution technologies. Bearing c apacity
Spinta delle terre. Tipologia e proporzionamento di muri di sostegno. Sistemi di drenaggio. Tipi, impieghi e of single piles and pile groups. Pile settlements. Design criteria of deep foundations. In situ pile bearing tests.
progetto delle paratie. Ancoraggi e loro influenza sul comportamento delle paratie. Earth pressure theories. Typologies and design criteria of retaining walls. Drainage systems. Typologies and
design if sheet-pile walls. Anchors.
Obiettivo del corso: Fornire gli elementi cognitivi necessari alla comprensione dei meccanismi di
funzionamento delle fondazioni e delle opere di sostegno. Illustrare i cri teri di progetto e verifica di opere Course aims : Comprehending the mechanisms of behaviour of foundations and retaining works. Acquiring the
geotecniche ordinarie. Fornire i riferimenti normativi relativi. theories and calculation procedures for the design and verification of common foundations and retaining works.
Supplying the reference Codes and Regulations.
Propedeuticità: E’ essenziale aver acquisito la conoscenza dei contenuti del corso di Principi di Geotecnica ed
Idraulica. Prerequisities: Basic knowledge of “Principles of Soil Mechanics" and "Hydraulics" courses.

Materiale fornito agli studen ti: copia dei trasparenti, monografie tematiche. Teaching aids : Copies of transparencies and some scripts referring to particular topics are distributed before the
lectures.
Tipo di esame: Orale, con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni numeriche e degli argomenti
di teoria. Examination method: Oral examination, consisting in the discussion about theoretical topics, numerical
exercises and laboratory testing activities.
Iscrizione al corso: Si
Course registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si, mediante compilazione di apposito modulo, entro 2 giorni dalla data dell’esame.
Le date degli esami sono concordate dagli studenti insieme con il docente. Examination registration: Filling a form, two days before the examination day. The student s propose the
examination dates to the lecturer.
Testi adottati:
C. Viggiani, Fondazioni , Hevelius, Benevento Bibliography:
A. Evangelista, Appunti di Opere di sostegno , Eliografia Ilardo, Napoli List of suggested books:
C. Viggiani, Fondazioni , Hevelius, Benevento
Eventuali annotazioni : Si raccomanda la frequenza assidua al corso, indispensabile per gli aspetti sperimentali A. Evangelista, Appunti di Opere di sostegno , Eliografia Ilardo, Napoli
della disciplina.
Remarks: Attending the lectures and laboratory experimental activities is strongly recommended.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Geologia Applicata 2/3 Applied Geology 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 3 Optional 2/14 3
2/14 Total number of hours: 28 Laboratory: 6
Numero totale di ore: 28 Laboratorio: 6 Lectures: 22 Seminars: Project:
Lezioni: 22 Seminari: Progetti:
Professor: Armando Lucio Simonelli
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Bosco Lucarelli, C.so Garibaldi 107, 82100
Docente: Armando Lucio Simonelli
Benevento, Italy
Tel. 0824 305816
E-mail: alsimone@unisannio.it.
Fax: 0824 305840
Tel: 0824 305816
E-mail: alsimone@unisannio.it
Fax: 0824 305840
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Insegnamento a scelta per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Civile.
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso : Nozioni di Geologia e Geomorfologia generale con esercitazioni. Rischi
Course description: Main topics are: geology and geomorphology elements and relative applica tions.
geologici (frane, alluvioni, terremoti, eruzioni vulcaniche e subsidenze). Materiali naturali da costruzione.
Geological risks (landslides, floods, earthquakes, volcanic eruptions and subsidence). Building materials. Hydro -
Strutture idrogeologiche ed interazioni con le opere in sotterraneo. Cartografia ed allegati geotematici di progetto
geological structures and their interactions with underground structures. Geo -thematic cartography for the design
di opere di ingegneria civile.
of civil engineering w orks.
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe apprendere le conoscenze di base relative agli aspetti geologico –
Course aims : Acquiring the basic knowledge of structural geology, geomorphology and hydro -geology elements
strutturali, geomorfologici, idrogeologici connessi alla progettazione di opere di ingegneria civile.
relevant to the design of civil engineering works.
Propedeuticità: E’ essenziale aver acquisito la conoscenza dei contenuti del corso di Principi di Geotecnica.
Prerequisities: Basic knowledge of “Principles of Soil Mechanics ” course.
Materiale fornito agli studenti : copia dei trasparenti, monografie tematiche.
Teaching aids: Copies of transparencies, and some scripts referring to particular topics, are distributed before
lectures.
Tipo di esame: Orale con discussione degli argomenti di teoria e delle esercitazioni sperimentali effettuate in
laboratorio.
Examination method: Oral examination, consisting in the discussion about both theoretical topics and
laboratory testing activities.
Iscrizione al corso: Si
Course registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si, mediante compilazione di apposito modulo, entro 2 giorni dalla data dell’esame.
Le date degli esami sono concordate dagli studenti insieme con il docente.
Examination registration: Filling a form, two days before the examination day. The students propose the
examination dates to the lecturer.
Testi adottati: Elenco testi suggeriti:
F. Bell, Geologia ambientale , Zanichelli editore.
Bibliography: list of suggested books:
Vallario, Frane e territorio , Liguori editore.
F. Bell, Geologia ambientale , Zanichelli editore.
Vallario, Frane e territorio , Liguori editore.
Eventuali annotazioni: Si raccomanda la frequenza assidua al corso, indispensabile per gli aspetti sperimentali
della disciplina.
Remarks: Attending the lectures and laboratory experimental activities is strongly recommended.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Geometria e Algebra 1/1
Geometry and linear algebra 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
54
54

Professor: Giuseppe Cardone


Docente: Giuseppe Cardone
Address, Giuseppe.Cardone@unina2.it
Tel. 081/5010237
Telephone, 081/5010237
Fax: 081/5037370
Fax, 081/5037370
E-mail: Giuseppe.Cardone@unina2.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory cou rse for students in Civil Engineering and
Posizione del corso nell’ambito d el piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Energetic Engineering
Ingegneria Civile e Ingegneria Energetica.
Course description: abstract vectorial spaces; the vectortial space Rn, matrices, determinants, analitical
Descrizione dei contenuti del corso: Spazi vettoriali; Matrici : Operazioni con le matrici, Determinante di una
geometry in the plane and in the space, linear transformations, quadratic forms.
matrice, Matrici invers e, Rango di una matrice; Sistemi lineari: il teorema di Cramer, Metodo di eliminazione di
Gauss, teorema di Rouché-Capelli, Sistemi omogenei; Geometria analitica nel piano : Lo spazio vettoriale R 2,
Course aims : Making the student reach the basic knowledge and the instruments of geometry and linear algebra
prodotto scalare, ortogonalità tra vettori, il piano euclideo, Disug. Di Cauchy-Schwarz, Disug. Triangolare,
necessary in the applications in the following courses.
Equazioni della retta, Parallelismo e perpendicolarità tra rette del piano, Cambiamento di riferimento, coordinate
polari, Coniche; Geometria a più dimensioni : lo spazio euclideo Rn, elementi di geometria analitica in Rn,
Prerequisities : Scolastic knowledge of basic Mathematic (algebra, geometry and trigonometry).
geometria analitica in R3, le quadriche. Trasformazioni lineari: immagine e nucleo, autovalori e autovettori,
diagonalizzazione; Forme quadratiche.
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Obiettivo del corso : Fornire conoscenze e strumenti di base della geometria e algebra line are necessari per le
Examination method: Scripts examinations during the course; script and oral examination at the end of the
applicazioni nei corsi successivi.
course.
Propedeuticità: conoscenza scolastica di matematica di base (algebra, geometria e trigonometria).
Course registration: No.
Materiale fornito agli studenti : Appunti delle lezioni.
Examination registration: Personally.
Tipo di esame: Per gli studenti che frequentano il corso: prove scritte intercorso, che, se superate, consentono di
Bibliography:
poter sostenere l’esame orale alla fine del corso. Per gli studenti che non hanno seguito il corso o che non hanno
Marcellini, Sbordone, Calcolo , Liguori;
superato con sufficienza le prove scritte intercorso: prova scritta e prova orale.
Alvino, Carbone, Trombetti, Esercitazioni di Matematica , Vol. 1, parte prima, Liguori;
Bramanti, Pagani, Salsa, Matematica. Calcolo infinitesimale e Algebra lineare , Zanichelli..
Iscrizione al corso: No

Prenotazione per l’esame: Si. La prenotazione deve essere effettuata presso la segreteria didattica.

Testi adottati:
Marcellini, Sbordone, Calcolo , Liguori;
Alvino, Carbone, Trombetti, Esercitazioni di Matematica , Vol. 1, parte prima, Liguori;
Bramanti, Pagani, Salsa, Matematica. Calcolo infinitesimale e Algebra lineare , Zanichelli.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Idraulica 1/2
Hydraulics 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana / Numero di crediti ECTS :
Obbligatorio numero di settimane : 6
Course type: Hours per Week/ Number of Week Number of ECTS credits
4/14
Compulsory 4/14 6
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom): Number of hours (l aboratory):
54
54
Docente : G iulio Ciaravino
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Ambientale G. Ippolito, Polo delle Scienze e delle Professor: Prof.Giulio Ciaravino
Tecnologie, Università di Napoli Federico II, Via Claudio 21 – 80125 Napoli ITALY. Institute/Department: Dipartimento di Ingegneria Idraulica ed Ambientale G.Ippolito, Polo delle Scienze
Tel: 081 7683432 e delle Tecnologie, Università di Napoli Federico II, Via Claudio n.21, 80125 Napoli (Italy)
Fax: 081 5938936 Tel: 081 7683432
Fax: 081 5938936
Posizione del corso nell’ambito degli studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di studi in
Ingegneria Civile. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso : Course description: 1. Introduction. The nature of Fluids. The Fluids and their Properties. S.I. units. Internal
Nozioni introduttive e generali. Definizione e proprietà dei fluidi e S.I. di unità di misura. Sforzi interni, stresses. Indefi nite equation of dynamics. Types of flow. 2 . Fluid Statics. Pressure at a point. Hydrostatic forces.
grandezze cinematiche e regimi di movimento dei fluidi. Equazione indefinita della dinamica. Stevin law. Global Equation of Static Equilibrium. Static forces on surfaces. 3. Fluid Dynamics. Continuity and
Statica dei fluidi. Valore scalare delle pressioni, Legge di Stevino, Equazione globale dell’equilibrio statico. Conservation of Mass. The Momentum Equation. The Bernoulli Equation. Applications of Continuity and
Applcazioni alla statica. Bernoulli. Applications of the Momentum Equation. 4. Hydrometry. Pressure measurement by manometers.
Dinamica dei fluidi. Equazione di continuità, Equazione globale dell’equilibrio dinamico, Teorema di Bernoulli. Velocity and flowrate measurements. 5. Uniform Flow in closed-conduit . Resistance to flow equatio ns. Friction
Applicazioni della dinamica. coefficient. Applications. Problems in networks of pipes. 6. Uniform flow in open channel . Resistance to flow
Idrometria applicata. Apparecchiature di misura della pressione, della velocità e delle portate e relative equations. Friction coefficient. 7. Steady flow in closed-conduit . Local energy loss. Applications. 8. Steady flow
gestioni. Il moto uniforme per le correnti in pressione. Formule di resistenza; Materiali e coefficienti di in open channel . Steady flow in open channel equation. Gradually varied flow. Specific energy. Critical Depth.
scabrezza. Problemi applicativi relativi alle condotte lunghe. Classification of surface profiles. Hydraulic jump. Applications to channels. 9. Porous media flow . Darcy law.
Il moto uniforme per le correnti a pelo libero.Formule di resistenza; Materiali e coefficienti di scabrezza. Applications.
Problemi applicativi relativi ai canali.
Il moto permanente per le correnti in pressione. Formule delle perdite di carico localizzate. Problemi applicativi Course aims : Providing the bases of H ydraulics in order to solve applicative problems of Civil Engineering.
relativi alle condotte brevi.
Il moto permanente per le correnti a pelo libero. Equazione specifica delle correnti a pelo libero in moto Teaching method: Lectures in classroom. Numerical applications
stazionario; Condizioni di stato critico; Il risalto idraulico in un canale cilindrico; Classificazione degli alvei e
dei profili di corrente. Problemi applicativi relativi ai canali. Prerequisities: Mathematics. Physics
Moti delle acque filtranti.La legge di Darc y. Applicazioni di filtrazione.
Teaching aids: Scripts referring to actual topics are distributed during lecture s.
Obiettivo del corso : Con il corso si intende far acquisire i fondamenti teorici dell’Idraulica che sono a base
delle corrispondenti applicazioni pratiche relative al campo dell’Ingegneria Civile. Examination method: Oral examination with discussion about the numerical applications developed during the
course.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con trattamento di argomenti teorici e applicativi della ingegneria
civile. Course registration: Yes, in the classroom.

Propedeuticità : Analisi Matematica e Fisica Matematica. Examination registration: Yes

Materiale fornito agli studenti : Materiale sui problemi applicativi e numerici. Bibliography:
D. Citrini-Noseda. Idraulica . Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 1987;
Tipo di esame : Prova orale finale includente discussione degli elaborati svolti durante le applicazioni Viparelli. Lezioni di Idraulica . Editore Liguori, Napoli, 1975.
numeriche.

Iscrizione al corso : Si, in aula. Remarks:

Prenotazione per l’esame : Si

Testi adottati :
D. Citrini G. Noseda, Idraulica , Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 1987.
M.Viparelli, Lezioni di idraulica , Editore Liguori, Napoli, 1975.
Course title: Semester/Year
Air Conditioning and 2/3
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Electrical Plants
Impianti di condizionamento ed 2/3
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
impianti elettrici
Optional 6/9 6
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Total number of hours: 54 Laboratory: 18
a scelta Numero di settimane 6
Lectures: 36 Seminars: Project:
4/14
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 1 8
Professor: Filippo de Rossi, Domenico Villacci
Lezioni: 36 Seminari: Progetti: Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Tel: 0824305816, 0824305811
Fax: 0824305840
Docente: Filippo de Rossi, Domenico Villacci
e-mail: derossi@unisannio.it, villacci@unisannio.it
Indirizzo : Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazz a Roma, 82100 Benevento
Tel. 0824305816, 0824305811
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.
Fax: 0824305840
E-mail: derossi@unisannio.it, villacci@unisannio.it
Course description : The course contents concern with conditioning and electrical plants. The contents are
perfectly integrated in order to facilitate the student’s knowledge of actual integrated project competences.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del corso di Laurea in
Ingegneria Civile.
Conditioning plants
Main air conditioning plant typologies classified according to the standards to be warranted, the building to be
Descrizi one dei contenuti del corso: I contenuti del corso sono relativi sia agli impianti di climatizzazione che
served and the thermovector fluid. Devices for domestic air conditioning. Thermal plant, refrigerating plant,
agli impianti elettrici. Essi sono perfettamente complementari nell’ottica di una impiantistica tecnologica
piping, remote terminals. Plants performances, savings achievable in both plant design and conduction.
integrata, razionale ed affidabile.
Impian ti di Condizionamento . Principali tipologie di impianto di climatizzazione classificate in funzione dei Electrical plants
requisiti da garantire, della quantita' e qualita' delle utenze servite, delle reti di distribuzione. Apparecchiature per
Main electrical plants components and d evices. Main eletrical plants topologies. Electrical line projecting and
la climatizzazione domestica. Centrali termiche e frigorifere, reti di distribuzione, terminali di climatizzazione.
control criteria. Protection system choice. Ground plants. Electrical safety elements and principles of electric
Prestazioni degli impianti; risparmi energetici ed economici conseguibili in sede di progetto e di conduzione
risck-analisy. Plants performances, savings achievable in both plant design, conduction (integrayed plants
dell'impianto.
control).
Impianti Elettrici . I componenti di un impianto elettrico. Principali tipologie di impianti elettrici. Criteri di
dimensionamento delle membrature e scelta delle apparecchiature di protezione. Elementi di sicurezza elettrica e Course aims : Preparing professional men able to play an active role in projecting groups of medium/large
protezione dai contatti diretti ed indiretti. Impianti di messa a terra. L a cabina elettrica. Cenni alle Norme per la integrated “Systems Building-Plants” (refrigerating and electrical plants) and autonomuosly project small and
sicurezza elettrica e per l’analisi dei rischi commessi agli impianti ed apparati elettrici negli ambienti di lavoro, simple installations.
inclusi i cantieri. Prestazioni degli impianti; risparmi energetici ed economici conseguibili in sede di progetto, di
manutenzione e di conduzione dell'impianto (controllo integrato degli impianti tecnologici).
Prerequisities: Engineering thermodynamics, Indoor living conditions control, Electrotechnical.
Obiettivo del corso : Il corso si propone di contribuire alla formazione di professionisti in grado di partecipare
consapevolmente alla progettazione di “Sistemi edificio -impianto” di medie e grandi dimensioni e di svolgere Teaching aids: Teachers notes, tables and charts
autonomamente quella di piccole e semplici installazioni.
Examination method: Oral examination, with discussion about numerical exa mples.
Propedeuticità: Fisica tecnica, Climatologia dell'Ambiente Costruito, Tecnica del Controllo Ambientale,
Elettrotecnica. Course registration: No

Materiale fornito agli studenti : appunti, tabelle, software didattico Examination registration: Yes
Tipo di esame: colloquio orale con risoluzione di elaborati numerici. Bibliography:
Teacher’s notes.
Iscrizione al corso: No ENEA, Guida alla progettazione del sistema edificio -impianto di riscaldamento , 2000.
De Santoli, Moncada Lo Giudice, Progettazione di impianti tecnic i, Masson,19 95.
Prenotazione per l’esame: Si
Impianti Elettrici Vol.II, V. Cataliotti, Flaccovio Editore.
Testi adottati: Dispense distribuite dai docenti; ENEA, Guida alla progettazione del sistema edificio -impianto
di riscaldamento, 2000;De Santoli, Moncada Lo Giudice, Progettazione di impianti tecnici, Masson,1995; Remarks: Visits of domestic commercial and industrial plants.
Impianti Elettrici Vol.II, V. Cataliotti, Flaccovio Editore.

Eventuali annotazioni : Sono previste visite ad impianti per utenze domenstiche, terziarie ed industriali.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Indagini e controllo di opere 2/3
In situ investigations and 2/3
geotecniche
control of geotechnical works
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 3
Compulsory 2/14 3
2/14
Total number of hours: 28 Laboratory: 8
Numero totale di ore: 28 Laboratorio: 8
Lectures: 20 Seminars: Project:
Lezioni: 20 Seminari: Progetti:

Professor: Armando Lucio Simonelli


Docente: Armando Lucio Simonelli
Address, Faculty of Engineering, University of S annio, Palazzo Bosco Lucarelli, C.so Garibaldi 107, 82100
Tel.: 0824 305816
Benevento, Italy;
Fax: 0824 305840
Tel: 0824 305816
E-mail: alsimone@unisannio.it
Fax: 0824 305840
E-mail: alsimone@unisannio.it.
Posizi one del corso nell’ambito del piano di studi : Insegnamento a scelta, inserito nel gruppo di insegnamenti
Curriculum 1 del corso di laurea in Ingegneria Civile.
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering (included
Descrizione dei contenuti del corso: Volume significativo nell’interazione opera -sottosuolo. Programmazione
in the Curriculum 1 course group).
delle indagini. Penetrometro statico, piezocono. Penetrometri dinamici. Interpretazione delle prove
penetrometriche a fini stratigrafici e meccanici. Scissometro. Pressiometro.Piezometri e celle piezometriche.
Course description: Subsoil volume interacting with foundations and earthworks. Investigation planning. Static
Misure di permeabilità. Inclinome tri. Prove di carico su pali strumentati, prove di carico su ancoraggi,
penetrometer, piezocone. Dynamic penetrometers. Interpretation of penetrometer test results for layering and
monitoraggio del comportamento di pendii.
mechanical characterization of subsoil materials. Vane test. Pressuremeter. Piezometers, In -situ permeability
tests. Inclinometers. Pile load testing, anchor load testing, monitoring of unstable slopes.
Obiettivo del corso: Fornire criteri, modalità e strumenti di indagine, monitoraggio e controllo delle opere
geotecniche e del sottosuolo. In dicare criteri e modalità d’interpretazione delle misure in relazione alle finalità
Course aims : Making the students understanding the testing technologies and relative equipment for monitoring
delle stesse
the behaviour of subsoil and geotechnical works. Interpreting criteria and analyses procedures of experimental
results for relevant main applications.
Propedeuticità: E’ essenziale aver acquisito la conoscenza dei contenuti del corso di Fondazioni e Opere di
sostegno.
Prerequisities: Basic knowledge of “Foundations and Retaining Works" course.
Materiale fornito agli studenti : copia dei trasparenti, monografie tematiche.
Teaching aids: Copies of transparencies, and some scripts referring to particular topics, are distributed before
lectures.
Tipo di esame: Orale, con discussione degli argomenti di teoria e delle esercitazioni sperimentali.
Examination method: Oral examination, consisting in the discussion about both theoretical topics an d
Iscrizione al corso: Si
experimental testing activities.
Prenotazione per l’esame: Si, mediante compilazione di apposito modulo, entro 2 giorni dal la data dell’esame.
Course registration: Yes.
Le date degli esami sono concordate dagli studenti insieme con il docente.
Examination registration: Filling a form, two days before the examination day. The students propose the
Testi adottati:
examination dates to the lecturer.
C. Viggiani, Fondazioni , Hevelius, Benevento
Associazione Geotecnica Italiana, Raccomandazioni sulla programmazione ed esecuzione delle indagi ni
Bibliography:
geotecniche , AGI, Roma. List of suggested books:
C. Viggiani, Fondazioni , Hevelius, Benevento
Eventuali annotazioni : Si raccomanda la frequenza assidua al corso, indispensabile per gli aspetti sperimentali
Associazione Geotecnica Italiana, Raccomandazioni sulla programmazione ed esecuzione delle indagini
della disciplina.
geotecniche , AGI, Roma.

Remarks: Attending the lectures and laboratory experimental activities is strongly recommended.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Infrastrutture Idrauliche 1/3
Hydraulic Infrastructures 1/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory Weeks 6
4/14
4/14
Numero totale di ore: 52 Laboratorio: 8
Total number of hours: 52 Laboratory: 8
Lezioni: 46 Seminari: Progetti: 1
Lectures: 46 Seminars: Project:
Docente: Nicola Fontana
Tel. 081/7683450 Professor: Nicola Fontana
Fax: 081/5938936 Tel. 081/7683450
E-mail: fontana@unina.it Fax: 081/5938936
E-mail: fontana@unina.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Civile. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso : Ciclo integrato delle acque. Consumi e fabbisogni. Sistemi idraulici: Course description: Water cicle. Demand of water compsuntion. Drinking water supply: hydraulic schemes;
schemi funzionali ed interazione con il territorio. Infrastrutture idrauliche: acquedotti rurali, urbani ed industriali; water extraction; water storage; pumping systems; waterworks; drinking water quality and treatment criteria;
opere di captazione ed adduzione; serbatoi; impianti di sollevamen to; opere d’arte; qualità delle acque e criteri di hydraulic design of distribution network. Elements of hydrology: rainfall measurements and data analysis;
trattamento. Reti di distribuzione interna: calcoli idraulici di progetto e verifica. Smaltimento delle acque pluviali hydraulic risk and return period. Urban drainage systems: storm sewers, foul sewers and combined sewers;
ed usate; criteri di depurazione. Elementi di idrologia: dati idrologici e loro elaborazione; rischio idraulico e hydraulic design; system components and layout; wastewater treatment criteria.
tempo di ritorno.
Course aims : Giving the students in Civil Engineering a basic understanding of the principles of water resources
Obiettivo del corso : Introdurre gli schemi di utilizzazione delle risorse idriche. Analizzare il ruolo delle engineering. As a result students should be able to analyse the role of hydraulic infrastructures and be familiar
infrastrutture idrauliche a servizio delle comunità urbane, illustrarne le caratteristiche e le opere principali, with the concepts of water distribution and storm sewerage systems; furthermore they should be able to carry out
discuterne i problemi di dimensionamento e di gestione e le interazioni ambientali.. hand calculations to analyze and to design small catchments waterworks .

Propedeuticità: Idraulica. Prerequisities: Knowledge of h ydraulics is necessary .

Materiale fornito agli studenti : Pubblicazioni ed appunti relativi a vari argomenti del corso. Teaching aids: Scripts and papers referring to many topics of the course are distributed during lectures.

Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni. Examination method: Oral examination and coursework project discussion.

Iscrizione al corso: Si Course registration: Yes.

Prenotazione per l’esame: Si Examination registration: Personally.

Testi adottati: Bibliography:


G. Ippolito: Appunti di Costruzioni Idrauliche . Liguori editore G. Ippolito: Appunti di Costruzioni Idrauliche . Liguori editore
V. Milano: Acquedotti: guida alla progettazione . Hoepli editore V. Milano: Acquedotti: guida alla progettazione . Hoepli editore
AA.VV.: Sistemi di fognatura. Manuale di progettazione. Hoepli editore AA.VV.: Sistemi di fognatura. Manuale di progettazione. Hoepli editore

Eventuali annotazioni : Remarks:


Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
English Language 2/1
Lingua Inglese 2/1
Course type: Hours per Week / Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS :
Compulsory Weeks 4
obbligatorio Numero di settimane 4
4/10
3/14
Total number of hours: 40 Laboratory: 10
Numero totale di ore: 40 Laboratorio linguistico: 10 Tutorials: 25
Tutorato: 25 Lectures: 30 Seminars:
Lezioni: 30 Seminari: Mock exams: 1 of 2 hours
Prova simulata: 1 di 2 ore
Professor: Erricoberto Pepicelli
Docente: Erricoberto Pepicelli Department: University of Sam nium – Faculty of Engineering – Palazzo Bosco- Corso Garibaldi 107-
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Bosco, Corso Garibaldi 107 Tel.: 0824 305872 Fax: 0824 21866 E-mail:<pepicelli@unisannio.it>
Benevento. Tel.: 0824 305872
Fax: 0824 21866 Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering .
E-mail:<pepicelli@unisannio.it>
Course description
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli s tudenti del corso di laurea in Language functions and morpho -syntactic structures, specific of both the informal and formal registers of the
Ingegneria Civile. language, at elementary/intermediate levels. The Phonetic transcription. Educational Systems in Italy, U.K.
USA. The contents of the video: Happy Days in England . The Internet, Housing, Plans and Designs, Design
Descrizione dei contenuti del corso : Funzioni linguistiche e strutture morfo -sintattiche specifiche del registro Types, Building on Caddie (Autocad), Mathematical Expressions, Essential Glossary.
formale e informale della lingua. Trascrizione fonetica. - Sistemi universitari a confronto : Italia, U.K. USA.
Contenuti del video: Happy Days in England- The Internet, Housing, Plans and Designs, Design Types, Building Course aims : The primary aim is the acquisition of communicative competence, with emphasis on listening a nd
on Caddie (Autocad), Mathematical Expressions, Essential Glossary. speaking. Acquisition of techniques and strategies appropriate for the development of the four language skills
also in the field of the micro -language of Civil Engineering and in the other content subjects.
Obiettivo del corso: L’obiettivo primario è l’acquisizione della competenza comunicativa a livello
elementare/intermedio, con enfasi sulle abilità di comprensione e produzione orale. Acquisizione di tecniche e Teaching method: The approach to the teaching-learning process is the humanistic-cooperative one, even if the
strategie operative per lo sviluppo delle quattro abilità linguistiche anche nel campo della microlingu a large number of students attending the course makes it difficult to implement, at times. The focus is on the
dell’ingegneria civile e negli altri contenuti del corso. learner who is the main actor of his/her learning process. S/he is involved also in pair and group -work activities
in interactive situations. The inductive method is the privileged one. Audio -tele-visuals are exploited such as
Metodo di insegnamento : L’approccio metodologico al processo di insegnamento -apprendimento è, pur con le audio -video-recorders, OHP, as a support to lectures; a language laboratory, and language multimedial programs
difficoltà connesse al numero elevato di studenti, quello di tipo umanistico-cooperativo , che pone al centro del are available for reinforcement and self-access.
processo educativo il discente, impegnato anche attraverso l’implementazione di lavori a coppie e di gruppo e Prerequisities: None.
comunque in un rapporto interattivo. Il metodo privilegiato è quello di tipo induttivo. Utilizzo di sussidi audio -
tele-visivi e lavagna luminosa durante le lezioni, del laboratorio linguistico e di programmi multimediali di Teaching aids :Audio and video cassettes and cd.roms are used by students also for self-access both during the
lingua per rinforzo e autoapprendimento. lectures and in the laboratories. Notes related to the programme, toge ther with authentic materials (paper
clippings, tables…)
Propedeuticità: nessuna
Examination method: : both written and oral examination with discussion of the written paper. Checking of the
Materiale fornito agli studenti : Materiali audiovisivi (audio e video-cassette) nel laboratorio linguistico, dove è competencies in the four language skills with emphasis on oral communication.
disponibile anche materiale multimediale per l’apprendimento della lingua. Appunti connessi con il programma
citato, documenti autentici. Course registration: No.

Tipo di esame: Scritto e orale con discussione della prova s critta. Verifica delle quattro abilità linguistiche, con Examination registration: Yes, personally or by phone at the appropriate office.
enfasi sulla competenza orale.
Suggested books: -John and Liz Soars – New Headway Elementary – O.U.P.
Iscrizione al corso: No - Branca, Torretta, U sing English in the Building Workshop , Zanichelli.

Prenotazione per l’esame: Si, diretta, presso il Presidio didattico. Additional Materials - Interactive English (Cd -rom) De Agostini - Northampton University College (Video)
-Happy Days in England (Video)- Zanichelli.
Testi Suggeriti: - John and Liz Soars –New Headway Elementary – O.U.P.
Branca, Torretta, U sing English in the Building Workshop , Zanichelli.
Remarks: This course is addressed to first-year students in Civil Engineering.
Altri materiali: - Interactive English (Cd-rom) De Agostini –
-Northampton University College (Video)
-Happy Days in England (Video)- Zanichelli

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti iscritti al primo anno del corso di laurea in Ingegneria Civile.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Matematica I 1/1
Mathematics I 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
54
54

Professor: Tullio Ceccherini -Silberstein


Docente: Tullio Ceccherini -Silberstein
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio. C.so Garibaldi 107. 82100 Benevento
Tel. 0824.30.58.16
Tel: 0824.30.58.16
Fax: 0824.30.58.40
Fax: 0824.30.58.40
E-mail: ceccherini@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering,
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Computer Engineering, Energy Engineering, Telecommunications Engineering.
Ingegneria: Informatica, delle Telecomunicazioni, Energetica, Civile.
Course description: 0. Basic Arithmetics, elementary logic and set th eory ; analytic geometry and
Descrizione dei contenuti del corso: 0. Richiami di Aritmetica, Logica elementare e teoria degli insiemi, di
trigonometry. 1. Functions and their graphs. 2. Derivatives and applications. 3. Series and power series.
Geometria analitica e di Trigonometria. 1. Funzioni e loro grafici. 2. Derivate ed applicazioni. 3. Serie e serie di
potenze.
Course aims : Providing the students with the basic notions of Mathematical Analysis and Calculus.
Obiettivo del corso: Scopo del corso è di fornire agli studenti le nozioni fondamentali dell’Analisi Matematica
Prerequisities: No other examinations are required.
e del Calcolo.
Teaching aids
Propedeuticità: Non sono richiesti esami propedeutici
Examination method: Written examination. In exceptional cases only, an oral evaluation can be required.
Materiale fornito agli studenti :
Course registration: No
Tipo di esame: Scritto. Talvolta, ma molto raramente è richiesta/possibile una integrazione orale.
Examination registration: Yes.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.
Testi adottati:
Remarks: This course is addressed to first-year students in Engineering.
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.

Eventuali annotazioni : Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di ingegneria.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Matematica II 2/1
Mathematics II 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory Weeks 6
4/14
4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
54
54
Docente: Tullio Ceccherini -Silberstein
Tel. 0824.30.58.16 Professor: Tullio Ceccherini -Silberstein
Fax: 0824.30.58.40 Address, Faculty of Engineering, University of Sannio. C.so Garibaldi 107. 82100 Benevento
E-mail: ceccherini@unisannio.it Tel: 0824.30.58.16
Fax: 0824.30.58.40
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria: Informatica, delle Telecomunicazioni, Energetica, Civile. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering, Computer
Engineering, Energy Engineering, Telecommunications Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso: 1. Numeri complessi. 2. Integrazione. Applicazione dell’integrale definito.
Metodi di integrazione. 3. Equazioni differenziali. Course description: 1. Complex Numbers. 2. Integration. Application of definite integration. Methods of
Obiettivo del corso: Scopo del corso è di continuare a fornire agli studenti le nozioni fondamentali dell’Analisi Integration. 3. Differential Equations.
Matematica e del Calcolo.
Course aims : Providing the students with a further understanding of th e basic notions of Mathematical Analysis
Propedeuticità: Non sono richiesti esami propedeutici. Sarebbe auspicabile aver già seguito il corso di and Calculus.
Matematica 1.

Materiale fornito agli studenti : Prerequisities: No other examinations are required. It is conceivable that the student has already taken
MATEMATICA I.
Tipo di esame: Scritto. Talvolta, ma molto raramente è richiesta/possibile una integrazione orale .
Teaching aids
Iscrizione al corso: No
Examination method: Written examination. In exceptional cases only an oral evaluation can be required.
Prenotazione per l’esame: Si
Course registration: No
Testi adottati:
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli. Examination registration: Yes.

Bibliography:
Eventuali annotazioni : Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di ingegneria. George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.

Remarks: This course is addressed to all first-year students in Engeneering.


Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Materiali e Tecnologie innovative 2/3
Innovative materials and 2/3
dell’ingegneria civile
techniques for civil engineering
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 6
Optional Weeks 6
4/14
4/14
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 1 0
Total number of hours: 54 Laboratory: 10
Lezioni: 34 Seminari: 10 Progetti:
Lectures: 34 Seminars: 10 Project:
Docente: Maria Rosaria Pecce
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Professor: Maria Rosaria Pecce
Tel.: 0824-305816 Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Beneve nto.
Fax:0824-21866 Tel.: 0824-305816
E-mail:pecce@unisannio.it Fax:0824-21866
E-mail:pecce@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del Corso di Laurea in
Ingegneria Civile
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso: Proprietà chimico-fisiche e meccaniche dei materiali compositi per
l’ingegneria civile. I materiali plastici fibro -rinforzati (FRP): le fibre e le matrici. Le barre in FRP per le strutture Course description: Physical, chemical and mechanical properties of composite materials f or civil engineering.
in c.a. Metodologie di calcolo per il rinforzo a flessione e taglio di strutture in c.a. con lamine e fogli in materiali Fiber reinforced polymers materials (FRP): fibers and resins. FRP rebars for RC structures. Calculation
compositi. I meccanismi di aderenza delle barre e delle lamine in FRP. I profili in FRP, problemi di procedures and design provisions for strengthening in bending and shear of RC beams with FRP laminates.
deformabilità ed instabilità. Bond mechanisms of FRP re bars and laminates. FRP profiles, deformability and buckling.

Obiettivo del corso: Fornire le conoscenze sia sulle caratteristiche dei materiali sia sui campi di applicazione di Course aims : Making the student understand the material characteristics and the application fields of composite
materiali compositi per l’ingegneria civile. Stabilire i riferimenti normativi per la progettazione utilizzando materials in civil engineering. Defining code provisions for design using FRP ma terials.
materiali plastici fibrorinforzati.
Teaching method: Lectures. Numerical examples. Explication of real strengthening interventions.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Discussione di interventi
realizzati. Prerequisites: Structural Analysis II

Propedeuticità: Tecnica delle Costruzioni II. Teaching aids: Example of applications. Electronics sheets for calculation of RC elements reinforced with F RP
rebars or strengthened with FRP laminates.
Materiale fornito agli studenti : Schede di interventi realizzati. Fogli elettronici per il calcolo di elementi in c.a. ACI Committee 440. (2001), “ Guide for the Design and Construction of Concrete Reinforced with FRP Bars.
utilizzando barre in FRP o rinforzi esterni a flessisone e taglio con lamine in FRP. 440.1R-0 1 ,” American Concrete Institute, Farmington Hills, MI, pp. 95.
ACI Committee 440. (2001), “ Guide for the Design and Construction of Concrete Reinforced with FRP Bars.
440.1R-0 1 ,” American Concrete Institute, Farmington Hills, MI, pp. 95. Examination method: Oral examination .

Tipo di esame: Prova orale. Course registration: Yes.

Iscrizione al corso: Si Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.

Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame. Bibliography:
Nanni, A., Editor, Fiber -Reinforced-Plastic (FRP) Reinforcement for Concrete Structures: Properties and
Testi adottati: Applications , Developments in Civil Engineering Volume 42, Elsevier, Amsterdam, 1993, 450 pp.
Nanni, A., Editor, Fiber -Reinforced-Plastic (FRP) Reinforcement for Concrete Structures: Properties and Jones R.M., Mechanics of composite materials , McGraw-Hill Book Company,1975
Applications , Developments in Civil Engineering Volume 42, Elsevier, A msterdam, 1993, 450 pp.
Jones R.M., Mechanics of composite materials , McGraw-Hill Book Company,1975
Remarks: None.
Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Meccanica razionale 2/1 Engineering Mechanics 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 54
54
Professor: Maria Rosaria Pecce
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Docente: Maria Rosaria Pecce
Tel.: 0824-305816
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio , Piazza Roma, 82100, Benevento.
Fax:0824 -21866
Tel.: 0824-305816
E-mail:pecce@unisannio.it
Fax:0824-21866
E-mail:pecce@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering .
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di Laurea in
Course description: Vectors, operations with vectors, fields of vectors, moments. Lagrange cinematic of
Ingegneria Civile
systems, restraints, mathematical model. Freedom degrees. Weak, hyperstatic, isostatic systems. Applications to
plane and spatial systems. Definition and models of equilibrium: cardinal equations of static, principle of virtual
Descrizione dei contenuti del corso: Vettori, operazioni sui vettori, campi vettoriali, momenti. Cinematica
work. Systems of monodimensional elements. Calculation of restraint reactions. General principles of dynamic.
lagrangiana dei sistemi, vincoli, modello matematico. I gradi di libertà. Sistemi labili, iperstatici, isostatici.
Applicazioni ai sistemi piani e spaziali. Equilibrio definizi one e modelli: equazioni cardinali della statica,
Course aims : Giving the students theoretical bases to operate with vectors and to analyse the static behaviour of
principio dei lavori virtuali. Sistemi di elementi monodimensionali. Calcolo delle reazioni vincolari. Principi
rigid bodies.
generali della dinamica.
Teaching method: Lectures. Numerical examples.
Obiettivo del corso: Fornire le basi teoriche per svolgere operazion i sui vettori e per effettuare l’analisi statica
dei sistemi di corpi rigidi.
Prerequisites: Mathematics I
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici.
Teaching aids: Handing out of problems and examples.
Propedeuticità: Matematica I.
Examination method: Oral and written examination with project discussion.
Materiale fornito agli studenti : Esercizi .
Course registration: Yes.
Tipo di esame: Prova scritta e prova orale.
Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.
Iscrizione al corso: Si
Bibliography:
M. Fabrizio, La Meccanica Razionale ed i suoi Metodi Matematici , Zanichelli.
Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame.
F.P. Beer, E.R. Johnston, Vector Mechanics for Engineers: Statics , McGraw Hill.
J.M. Prentis, Engineering Mechanics , Clarendon Press.
Testi adottati:
M. Fabrizio, La Meccanica Razionale ed i suoi Metodi Matematici , Zanichelli.
F.P. Beer, E.R. Johnston, Vector Mechanics for Engineers: Statics , McGraw Hill.
Remarks: None
J.M. Prentis, Engineering Mechanics , Clarendon Press.

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Principi di Geotecnica 2/2 Priciples of Soil Mechanics 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Total number of hours: 54 Laboratory: 10
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 1 0 Lectures: 44 Seminars: Project:
Lezioni: 44 Seminari: Progetti:
Professor: Armando Lucio Simonelli
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Bosco Lucarelli, C.so Garibaldi 107, 82100
Docente: Armando Lucio Simonelli
Benevento, Italy;
Tel: 0824 305816
Tel: 0824 305816
Fax: 0824 305840
Fax: 0824 305840
E-mail: alsimone@unisannio.it
E-mail: alsimone@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Ingegneria Civile.
Course description: The main topics are: Rocks and soils. Physical characteristics of granular soils. Fine
Descrizione dei contenuti del corso: Gli argomenti trattati nel corso sono di seguito sinteticamente elencati:
grained soils: interaction between solid and liquid phases. Soil permeability. Total stresses, effective stresses and
Rocce e terreni. Caratteristiche fisiche del mezzo poroso trifase. Interazione tra fase solida e fase liquida dei
pore water pressures in granular soils. Pore water pressures induced in undrained conditions. Overconsolidated
terreni a grana fina. Permeabilità. Principio delle tensioni efficaci. Pressioni neutre indotte da carichi in
soils. Soil deformability and relative laboratory testing procedures. Stresses induced by applied loads.
condizioni non drenate. Sovraconsolidazione nei terreni. Compressibilità e relative prove meccaniche in
Settlements. Elements of consolidation theory. Soil strength and relative laboratory testing procedures. Rankine
laboratorio. Tensioni indotte da carichi. Cedimenti. Cenni sulla teoria della consolidazione. Re sistenza a rottura e
theory and bearing capacity of foundations. In situ investigations.
relative prove meccaniche in laboratorio. Formule di Rankine e carico limite di fondazioni. Indagini in sito.
Course aims : Making the student understand the theoretical fundamentals of soil mechanics. Moreover he
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe apprendere i fondamenti teorici della meccanica dei terreni; conoscere
should study the methodologies and the technics for both in situ and laboratory investigations, which allow to
le metodolog ie e le tecniche di indagine, sia di sito che di laboratorio, per la determinazione delle proprietà
determine physical and mechanical soil properties. The final objective is the assessment of the geotechnical
fisiche e meccaniche dei materiali; pervenire alla caratterizzazione geotecnica del sottosuolo, indispensabile per
characterization of the subsoil which interacts with common civil engineering structures (to solve problems of
affrontare i problemi di interazione con le opere civili (cedimenti indotti e carico limite di fondazioni).
settlement and bearing capacity od foundations).
Propedeuticità: E’ essenziale aver acquisito la conoscenza dei contenuti del corso di Scienza delle Costruzioni.
Prerequisities: Basic knowledge of Continuum Mechanics course.
Materiale fornito agli studenti : copia dei trasparenti, monografie tematiche.
Teaching aids : Copies of transparencies, and some scripts referring to p articular topics, are distributed before
lectures.
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni numeriche e della
sperimentazione effettuata in laboratorio.
Examination method: Oral examination, consisting in the discussion about theoretical topics, numerical
exercises and laboratory testing activities.
Iscrizione al corso: Si
Course registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si, mediante compilazione di apposito modulo, entro 2 giorni dalla data dell’esame.
Le date degli esami sono concordate dagli studenti insieme con il docente.
Examination registration: Filling a form, two days before the examination day. The students propose the
examination dates to the lecturer.
Testi adottati:
Istituto di Tecnica delle Fondazioni e Costruzioni in Terra, Appunti di Principi di Geotecnica , Eliografia Ilardo,
Bibliography:
Napoli.
Istituto di Tecnica delle Fondazioni e Costruzioni in Terra, Appunti di Principi di Geotecnica , Eliografia Ilardo,
Pellegrino, Appunti integrativi , Eliografia Ilardo, Napoli.
Napoli.
Pellegrino , Esercitazioni del Corso di Principi di Geotecnica , Eliografia Ilardo, Napoli.
Pellegrino, Appunti integrativi , Eliografia Ilardo, Napoli.
Associazione Geotecnica Italiana, Raccomandazioni sulla programmazione ed esecuzione delle indagini
Pellegrino , Esercitazioni del Corso di Principi di Geotecnica , Eliografia Ilardo, Napoli.
geotecniche , AGI, Roma. Associazione Geotecnica Italiana, Raccomandazioni sulla programmazione ed esecuzione delle indagini
Associazione Geotecnica Italiana, Raccomandazioni sulle prove geotecniche di laboratorio , AGI, Roma.
geotecniche , AGI, Roma.
Associazione Geotecnica Italiana, Raccomandazioni sulle prove geotecniche di laboratorio , AGI, Roma.
Eventuali annotazioni : Si raccomanda la frequenza assidua al corso, indispensabile per gli aspetti sperimentali
della disciplina.
Remarks: Attending the lectures and laboratory experimental activities is strongly recommended.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Principi di progettazione di 1/3
Design elements of RC buildings 1/3
edifici in cemento armato
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Compulsory Weeks 3
obbligatorio Numero di settimane 3
2/14
2/14
Total number of hours: 28 Laboratory: 14
Numero totale di ore: 28 Laboratorio: 13
Lectures: 15 Seminars: Project: 1
Lezioni: 15 Seminari: Progetti: 1

Professor: Maria Rosaria Pecce


Docente: Maria Rosaria Pecce
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel: 0824-305816
Tel.: 0824-305816
Fax: 0824-21866
Fax:0824-21866
E-mail:pecce@unisannio.it
E-mail:pecce@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fo ndamentale per gli studenti del Corso di Laura in
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Ingegneria Civile
Course description: General principles to design structures in seismic area. Static method to design buildings in
Descrizione dei contenuti del corso: Principi generali della progettazione in zona sismica. Il metodo statico per
seismic area. Design of a simple R.C. building subjected to vertical and horizontal loads. Practical details about
il progetto degli edifici in zona sismica. Dimensionamento di un edificio semplice in calcestruzzo armato
holes and overhanging in slab. Stairs: rampant slabs, knee beams, steel stairs.
soggetto a carichi verticali ed orizzonatli. Dettagli costruttivi relativi ai fori nei solai ed agli sbalzi. Le scale:
solette rampanti, travi ginocchio, scale in acciaio. Utilizzazione di un software per il calcolo di un edificio in
Course aims : Analysing the main problems about design of a simple R.C structure, also in seismic area.
c.a..
Providing the student with a basic knowledge about calculation and realisation of practical details and stairs.
Analysis and application of a soft ware to design R.C framed structures.
Obiettivo del corso: Inquadrare le problematiche relative al progetto di un edificio in c.a. semplice anche in
zona sismica. Fornire le conoscenze per progettare i dettagli costruttivi e le scale di un edificio di piccole
Teaching method: Lectures. Numerical examples. Software for design of R.C framed structures.
dimensioni con pianta regolare. Analizzare le procedure di un software applicativo per il progetto di edifici
intelaiati in c.a..
Prerequisites: Structural Analysis 2
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Utilizzazione di un software per la
Teaching aids: Software utilisation.
progettazione di edifici intelaiati in c.a..
Examination method: Oral examination with p roject discussion.
Propedeuticità: Tecnica delle Costruzioni 2.
Course registration: Yes.
Materiale fornito agli studenti : Utilizzo di un software per la progettazione di edfici in c.a..
Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.
Tipo di esame: Prova orale con discussione del progetto.
Bibliography:
Iscrizione al corso: Si
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990.
Park R., Pauley G., Reinforced Concrete Structures , John W iley & Sons, New York 1975.
Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame.
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986.
Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.
Testi adottati:
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990.
Remarks: None.
Park R., Pauley G., Reinforced Concrete Structures , John Wiley & Sons, New York 1975.
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986.
Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Protezione Idraulica del Territorio 2/3
Watershed Protection and 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS
Flood Prevention
facoltativo settimana/ Numero di settimane 3
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
2/14
Optional 2/14 3
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
28
28
Docente: Nicola Fontana
Tel. 081/7683450 Professor: Nicola Fontana
Fax: 081/5938936 Tel. 081/7683450
E-mail: fontana@unina.it Fax: 081/5938936
E-mail: fontana@unina.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso facoltativo per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Civile. Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso: Elementi di idrologia: dati idrologici e loro elaborazione, rischio idraulico Course description: Elements of hydrology: measurement and processing of hydrological data; hydraulic risk
e tempo di ritorno, afflussi meteorici efficaci. Idraulica delle correnti a pelo libero: moto permanente e profili di and return period, excess rainfall and direct runoff. Open channels hydraulics: steady flow and water surface
corrente, moto vario ed equazioni del De Saint Venant; deflussi di piena e modelli di propagazione; soluzioni profiles; unsteady flow and De Saint Venant equations. Rainfall -runoff processes and routing models. Numerical
numeriche delle equazioni del De Saint Venant. Elementi di sistemazione dei bacini idrografici: quadro solutions of De Saint Venant equations: lumped and distributed routing models. Flood control infrastructures in
normativo e pianificazione degli interventi di difesa: interventi strutturali e non strutturali. catchments basins: normative statements, structural and non -structural measures.

Obiettivo del corso: Fornire agli studenti gli elementi di base per l’analisi e la previsione dei fenomeni di piena. Course aims : Giving the students in Civil Engineering a basic understanding of the principles of watershed
Il corso, inoltre, illustra i criteri informatori per la pianificazione e la progettazione degli interventi per la protection and flood prevention measures. Students should be familiar with the basic concepts of hydrology and
mitigazione del rischio idraulico. be able to carry out calculation of the flood hazard in catchment basins and a preliminary design of flood control
infrastructures.
Propedeuticità: Idraulica ed Infrastrutture Idrauliche.
Prerequisities: Knowledge of h ydraulics and hydraulic infrastructures is necessary .
Materiale fornito agli studenti : Pubblicazioni ed appunti relativi a vari argomenti del corso.
Teaching aids: Scripts and papers referring to many topics of the course are distributed during lectures.
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Examination method: Oral examination and coursework project discussion.
Iscrizione al corso: Si
Course registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si
Examination registration: Personally.
Testi adottati:
V. T. Chow, D. R. Maidment, L. W. Mays: Applied Hydrology , Mc Graw-Hill Book Company Bibliography:
L. Da Deppo, C. Datei, P. Salandin: Sistemazione dei corsi d’acqua , Edizioni Libreria Cortina V. T. Chow, D. R. Maidment, L. W. Mays: Applied Hydrology , Mc Graw-Hill Book Company
U. Maione: Sistemazione dei corsi d’acqua montani , BIOS editore L. Da Deppo, C. Datei, P. Salandin: Sistemazione dei corsi d’acqua , Edizioni Libreria Cortina
U. Maione: Sistemazione dei corsi d’acqua montani , BIOS editore
Eventuali annotazioni :
Remarks:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Semester/Year
Course title:
Recupero funzionale e strutturale 2/3 2/3
Functional and structural
di edifici in muratura rehabilitation of masonry
structures
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 6
Optional 4/14 6
4/14
Total number of hours: 54 Laboratory: 1 4
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 1 4
Lectures: 32 Seminars: 8 Project:
Lezioni: 32 Seminari: 8 Progetti:
Professor: Maria Rosaria Pecce / Filippo de Rossi
Docente: Maria Rosaria Pecce / Filippo de Rossi Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Univers ità degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Tel.: 0824-305816
Tel.: 0824-305816 Fax:0824-21866
Fax:0824-21866 E-mail:pecce@unisannio.it
E-mail:pecce@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del Corso di Laurea in
Ingegnria Civile. Course description: Masonry structures: different structures and damages typology. Strengthening and repairing
methods for wooden and steel slabs. Design of masonry structures subjected t o seismic actions using POR
Descrizione dei contenuti del corso: Gli edifici in muratura: tipologie e tipo di dissesto. Metodi di recupero e method. Techniques for strengthening of masonry structures. Functional rehabilitation of masonry buildings:
rinforzo di solai in legno e in ferro. Calcolo degli edifici in muratura soggetti ad azioni sismiche con il metodo di moistness and conditioning problems. Specific comfort standards. Analysis of moisture within the brick wall:
POR. Tecniche di rinforzo degli edifici in muratura. Le prove non distruttive. Recupero funzionale di edifici in causes and remedies. Heat transfer characteristics of brick walls. Analysis of improving technique.
muratura: il problema del controllo ambientale. Analisi delle patologie da umidità e reltive cause. Interventi per
l’eliminazione o la riduzione dei fenomeni. Caratteristiche termotecniche degli involucri in muratura. Analisi Course aims : Underlining the main structural issues related to the different typology of damages and to the
delle criticità ed interveti di adeguamento attivi e passivi. strengthening techniques. Providing the student with a general knowledge about main strengthening techniques
and functionality rehabilitation of masonry structures.
Obiettivo del corso: Definire i problemi strutturali dovuti al degrado o alla necessità di rinforzo. Fornire un
quadro delle principali tencniche di intervento per il rinforzo strutturale ed il recupero funzionale di edifici Teaching method: Lectures. Numerical examples. Explication about real strengthening interventions.
esistenti in c.a. o muratura.
Prerequisites: Structural Analysis II, Heat Transfer in Buildings
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Discussione di interventi
realizzati. Teaching aids: Technical records about typical reinforcement interventions.

Propedeuticità: Tecnica delle Costruzioni II, Climatologia dell’Ambiente Costruito Examination method: Oral examination and discussion of numerical examples.

Materiale fornito agli studenti : Schede relative ad interventi di rinforzo tipo. Course registration: Yes.

Tipo di esame: Prova orale Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.

Iscrizione al corso: Si Bibliography:


Augenti N., Il rinforzo sismico di strutture in muratura , UTET, 2001
Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame. Manuale per la riabilitazione e la ricostruzione postsismica degli edifici , regione Umbria, DEI s.r.l. Tipografia
del genio Civile 1999.
Testi adottati: Del P iero G., Le costruzioni in muratura , Lezioni tenute al 2° convegno di studio sul consolidamento delle
Augenti N., Il rinforzo sismico di strutture in muratura , UTET, 2001. costruzioni di Udine 1983, Collana di Ingegneria Strutturale 1984.
Manuale per la riabilitazione e la ricostruzione postsismica degli edifici , regione Umbria, DEI s.r.l. Tipografia Mastrodicasa S., Dissesti statici delle strutture edilizie , Ulrino Hoepli, Milano, 1980 .
del genio Civile 1999. Monaco L.M., Santamaria A., Indagini prove e monitoraggio nel restauro degli edifici storici , Edizioni
Del Piero G., Le costruzioni in muratura , Lezioni tenute al 2° convegno di studio sul consolidamento delle Scientifiche Italiane 1998.
costruzioni di Udine 1983, Collana di Ingegneria Strutturale 1984. C.Aghemo, C.Azzolino, Il progetto dell’elemento di involucro opaco , Celid 1996
Mastrodicasa S., Dissesti statici delle strutture edilizie , Ulrino Hoepli, Milano, 1980.
Monaco L.M., Santamaria A., Indagini prove e monitoraggio nel restauro degli edifici storici , Edizioni Remarks:
Scientifiche Italiane 1998.
C.Aghemo, C.Azzolino, Il progetto dell’elemento di involucro opaco , Celid 1996.

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Scienza delleCostruzioni 1/2 Continuum mechanics 1/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 9 Compulsory 6/14 9
6/14 Total number of hours: 84 Laboratory: 5 sessions of 3 hours
Numero totale di ore: 84 Laboratorio: 5 sessioni di 3 ore Lectures: 67 Seminars: 2 Project:
Lezioni: 67 Seminari: 2 Progetti:
Professor: Antonio Gesualdo
Institute/Departm ent: Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Bosco -Lucarelli, Corso
Docente: Antonio Gesualdo
Garibaldi, 82100, Benevento.
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Bosco -Lucarelli, Corso
E-mail: gesualdo@unina.it
Garibaldi, 82100, Benevento.
E-mail: gesualdo@unina.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering .
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Course description: Theory of deformation in finite and infinitesimal model. Stress in the 3 D Cauchy model.
Ingegneria Civile.
Constitutive elastic law. Hyperelastic material. Outline on non linearity of materials. Stationary of the total
potential energy functional. Saint Venant beam. Analitic and graphic static. Hypostatic, isostatic and hyperstatic
Descrizione dei contenuti del corso : Teoria della deformazione finita e infinitesima. Tensione secondo Cauchy
beams and structures in the hypothesis of elastic material. The Eulero -Bernoulli model of the elastic beam.
del continuo tridimensionale. Legame costitutivo dei materiali. Cenni alle non linearità meccanic he dei materiali.
Outline on the Timoshenko model of the elastic beam. Solution of typical structural s ystems. Introduction to
Criteri energetici nell’analisi strutturale e del continuo (metodo di stazionarietà dell’energia potenziale totale).
codes of the structural analysis in the FEM. Design and evaluation of the safety degree. Buckling of the elastic
La trave di Saint Venant. Richiami di statica analitica e grafica. Travi isostatiche, labili e iperstatiche. Travi e
beam in the Euler model.
sistemi piani di travi nell’ambito dell’elasticità: il modello di Eulero -Bernoulli. Cenni sul modello di
Timoshenko per la trave. Risoluzione di sistemi strutturali tipici nell’attività lavorativa. Avvio all’utilizzo di
Course aims : 1) introduction to project and estimates of the structural safety degree of the structures; 2) general
codici di analisi strutturale. Dimensionamento e verifica di sicurezza e stabilità di travi e strutture dell’ingegneria
theorem and procedur for analysis of complex structures and 3-D and 2 -D continuum solids; 3) use of the
civile..
computer program for the applications.
Obiettivo del corso :1) si intende introdurre l’allievo alle fasi iniziali della progettazione e della verifica
Teaching method: Lectures, supported by laptop.
strutturale ai sistemi di travi; 2) fornire strumenti che consentano di comprendere ed affrontare anche problemi
meccanici di strutture più complesse (bidimensionali e tridimensionali); 3 consentire agli allievi l’uso di codici di
Prerequisities: Basic knowledge of Mathematical Analysis (I, II), Geometry, Physics and Solid Mechanics are
programmazione e di manipolazione matematica simbolica per affrontare e superare le fasi di calcolo coinvolte
necessary.
nelle applicazioni; 4) stimolare l’allievo a esercitarsi su un vasto campo di applicazioni.
Teaching aids: Exercises elaborated by the professor.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con l’ausilio del computer portatile.
Examination method: Oral examination.
Propedeuticità: Geometria, meccanica dei solidi, analisi matematica I e II, meccanica razionale.
Course registration: No.
Materiale fornito agli studenti : Esercizi svolti.
Examination registration: With the lecturer, personally or by phone.
Tipo di esame: Orale con lo svolgimento di un esercizio e due domande di teoria.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No
NUNZIANTE L.: Scienza delle Costruzioni, il continuo. Jovene, Napoli; 2000. (n° 2 copie).
NUNZIANTE L.: Scienza delle Costruzioni, La Trave . Jovene, Napoli; 2000. (n° 2 Copie).
Prenotazione per l’esame: Si, con contatti via e-mail, telefonici o con prenotazione in segreteria.
NUNZIANTE L.: Scienza delle Costruzioni, La Cinematica, La Statica . Jovene, Napoli; 2000. (n° 2 copie).
Testi adottati: VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 1. Strutture isostatiche e geometria delle masse,
NUNZIANTE L.: Scienza delle Costruzioni, il continuo. Novene, Napoli; 2000. (n° 2 copie). Pitagora Editrice, Bologna, 1993.
NUNZIANTE L.: Scienza delle Costruzioni, La Trave . Jovene, Napoli; 2000. (n° 2 Copie). VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 2. Strutture iperstatiche e verifiche di resistenza,
NUNZIANTE L.: Scienza delle Costruzioni, La Cinematica, La Statica . Jovene, Napoli; 2000. (n° 2 copie). Pitagora Editrice, Bologna, 1985.
VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 3. Introduzione all’analisi probabilistica delle
VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 1. Strutture isostatiche e geometria delle masse,
strutture, Pitagora Editrice, Bologna, 1986.
Pitagora Editrice, Bologna, 1993.
VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 4. Temi d’esame, Pitagora Editrice, Bologna, 1994.
VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 2. Strutture iperstatiche e verifiche di resistenza,
Pitagora Editrice, Bologna, 1985.
VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 3. Introduzione all’analisi probabilistica delle Remarks: This lecture is addressed to all second -year students in Civil Engeneering.
strutture, Pitagora Editrice, Bologna, 1986.
VIOLA E.: Esercitazioni di scienza delle costruzioni. Vol. 4. Temi d’esame, Pitagora Editrice, Bologna, 1994.

Annotazioni: il corso è rivolto a tutti gli studenti del secondo anno di Ingegneria Civile.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Scienza e Tecnologia dei 2/1 Foundation of Materials 2/1
Materiali Science and Engineering
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits:
obbligatorio settimana/ Numero di settimane: 3 compulsory Weeks: 3
2/14 2/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
27 27

Docente: Fabio Montagnaro Professor: Fabio Montagnaro


Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Dell’Aquila Bosco Lucarelli, Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Dell’Aquila Bosco Lucarelli,
Corso Garibaldi, 107 - 82100 Benevento. Corso Garibaldi, 107 - 82100 Benevento.
Tel.: 0824 305872, 081 7682238 Tel.: 0824 305872, 081 7 682238
Fax: 081 5936936 E-mail: fabmonta@unina.it Fax: +39 081 5936936
E-mail: fabmonta@unina.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del Corso di Laurea in
Ingegneria Civile. Status of the course in the study programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso : Il corso intende fornire agli studenti: 1) le informazioni basilari sulla Course description: The aim of this course is to provide: 1) the basilar knowledge of general chemistry, as
chimica generale, vista come necessaria premessa per lo studio dei materiali; 2) le nozioni di base sulla struttura necessary introduction to the materials science and engineering; 2) the basic notions on the materials structure
e sulle proprietà tecnologiche dei materiali; 3) le conoscenze fondamentali sulla fabbricazione e gli impieghi dei and technological properties; 3) the fundamental knowledge on the materials manufacture and employments, and
materiali e sui principi chimici di base per i trattamenti delle acque. on the chemical principles of the water treatments.

Obiettivo del corso: L’allievo approvato per il superamento dell’esame del corso di Scienza e Tecnologia dei Course aims : Passing the examination of the course in Foundation of Materials Science and Engineering the
Materiali dovrà aver appreso le conoscenze fondamentali della chimica inorganica ed organica di base, saper student should have reached the basical understanding of the inorganic and organ ic chemistry, of the
conoscere la microstruttura e le propietà termomeccaniche generali che regolano lo stato solido, saper scegliere microstructure and of the thermomechanical properties related to the solid -state materials. Moreover, s/he must
quale tipologia di materiale adoperare per un particolare scopo applicativo, motivando altresì la sua scelta con know how to choose the materials with respect to peculiar applications, likewise reinforcing her/his choice with
considerazioni sul ciclo tecnologico di produzione e sull e propietà peculiari del tipo di materiale individuato. considerations on the technological manufacture and on the specific properties of the materials identified.

Metodo di insegnamento : Lezioni ex cathedra in aula con ausilio di lavagna e lavagna luminosa, e di materiale Teaching method: Frontal lessons in the lecture -room with the aid of blackboard and trasparences, and of
didattico fornito agli studenti prima delle lezioni stesse. Coinvolgimento degli studenti con interazioni alla supporting material supplied at the students before the lessons. Interactions with the students on numerical
lavagna su esercitazioni numeriche inerenti le fasi di teoria di volta in volta trattate. aspects regarding the theoretical subjects treated.

Propedeuticità: Formali: nessuna. E’ comunque preferibile che gli allievi posseggano un discreto grado di Prerequisities: Formally: no prerequisities are required. However the students should have an acceptable
alfabetizzazione matematica. mathematical basic-knowledge.

Materiale fornito agli studenti : Copie cartacee delle trasparenze discusse a lezione, figure, grafici e tabelle, Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures, in the form of graphics,
riguardanti tutte le parti del corso trattate. tables and trasparences copies.

Tipo di esame: L’esame consiste in una prova orale di accertamento della conoscenza degli argomenti trattati Examination method: The examination includes an oral discussion suitable to verify the comprehension of the
durante lo svolgimento del corso. subjects treated during the course.
Iscrizione al corso: Si. L’iscrizione è formalizzata direttamente con il docente ad inizio corso.
Course registration: Yes. The registration is directly carried out with the professor at the beginning of the
Prenotazione per l’esame: Si. Per sostenere l’esame è necessario che gli studenti effettuino la prenotazione (al course.
più tardi, il terzo giorno antecedente la data della prova) e siano muniti di valido documento di riconoscimento e
del libretto universitario. Examination registration: Yes. The students must registrate themselves (up to three days before the
examination) and own a valid ID and a universitary document.
Testi adottati: P. Corradini: Chimica generale , Casa Editrice Ambrosiana, Milano.
W. F. Smith: Scienza e tecnologia dei materiali, McGraw-Hill Italia. Bibliography:
B. Marchese: Tecnologia dei materiali e chimica applicata, Ed. Liguori, Napoli. P. Corradini: Chimica generale , Casa Editrice Ambrosiana, Milano.
C. Brisi: Chimica applicata , Ed. Levrotto & Bella, Torino. W. F. Smith: Scienza e tecnologia dei materiali, McGraw-Hill Italia.
Appunti delle lezioni svolte. B. Marchese: Tecnologia dei materiali e chimica applicata, Ed. Liguori, Napoli.
C. Brisi: Chimica applicata , Ed. Levrotto & Bella, Torino.
Annotazioni: Poiché il corso di Scienza e Tecnologia dei Materiali si configura come corso di base per gli Notes on the lectures.
allievi del Corso di Laurea in Ingegneria Civile, non si è ritenuto opportuno dotare lo stesso di ore di Laboratorio
Remarks: The course of Foundation of Materials Science and Engineering is a basic course held during the 1 st
e/o di Seminari, preferendo impegnare tutti i crediti a disposizione in lezioni frontali alternate a momenti non
year; thus, no laboratory and/or seminars are contained in it but all the available ECTS credits are employed in
formali di esercitazioni alla lavagna.
the frontal lessons and in the numerical exercises.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Sperimentazione dei materiali e 2/3
Experimental tests on materials 2/3
delle costruzioni
and constructions
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 3
Optional Weeks 3
2/14
2/14
Numero totale di ore: 28 Laboratorio: 1 4
Total number of hours: 28 Laboratory: 14
Lezioni: 14 Seminari: Progetti:
Lectures: 14 Seminars: Project:
Docente: Maria Rosaria Pecce
Address, Faculty of Engeneering, Universityof Sannio, Piazza Roma, 82 100, Benevento. Professor: Maria Rosaria Pecce
Tel.: 0824-305816 Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Fax:0824-21866 Tel.: 0824-305816
E-mail:pecce@unisannio.it Fax:0824-21866
E-mail:pecce@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del Corso di Laurea in
Ingegneria Civile
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Civil Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso : Metrologia. Proprietà degli strumenti di misura. Trasduttori di forza e
dispostamento. Strain gauges. Macchine per le prove sui materiali. I legami costitutivi e le prove meccaniche dei Course description: Metrology. Characteristics of measure instruments. Force and displacement transducers.
materiali da costruzione: calcestruzzo, acciaio, muratura. Le prove non distruttiv e. Le prove di collaudo. Strain gauges. Machines for experimental tests of materials. Constitutive relationships and tests procedures of
materials for constructions: concrete, steel, masonry. Non distructive tests. Tests for final inspection.
Obiettivo del corso: Definire il principio di funzionamento dei principali strumenti di misura utilizzati per le
prove su materiali e costruzioni. Illustrare le procedure di prova più comuni sui materiali e sulle strutture. Course aims : Defining the working principles of measure instruments used for tests on materials and
constructions. Explaining test procedures of most common experimental tests on materials and constructions.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Attività in laboratorio prove
materiali e strutture. Teaching method: Lectures. Numerical examples. Laboratory activities of experimental tests on materials and
structural elements.
Propedeuticità: Tecnica delle Costruzioni II.
Prerequisites: Structural Analysis II
Materiale fornito agli studenti : Indicazioni normative per le prove sui materiali. Schemi delle procedure per le
prove su strutture. Teaching aids: Code provisions for tests on materials. Procedure patterns of tests on constructions.

Tipo di esame: Prova orale. Examination method: Oral examination.

Iscrizione al corso: Si Course registration: Yes.

Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame. Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.

Testi adottati: Bibliography:


Bray A., Vicentini V., Meccanica sperimentale , Editore Levrotto & Bella, 1978. Bray A., Vicentini V., Meccanica sperimentale , Editore Levrotto & Bella, 1978.
Barbarito B., Verifica sperimentale delle strutture, UTET, 1984. Barbarito B., Verifica sperimentale delle strutture, UTET, 1984.
Monaco L.M., Santamaria A., Indagini prove e monitoraggio nel restauro degli edifici storici , Edizioni Monaco L.M., Santamaria A., Indagini prove e monitoraggio nel restauro degli edifici storici , Edizioni
Scientifiche Italiane 1998. Scientifiche Italiane 1998.

Annotazioni: Remarks: None.


Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Indoor Living Conditions Control 1/3
Tecnica del Controllo Ambientale 1/3
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS
Compulsory 3/14 4
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 4
Total number of hours: 28 Laboratory: 14
2/14
Lectures: 20 Seminars: Project:
Numero totale di ore: 28 Laboratorio: 8
Lezioni: 20 Seminari: Progetti: Professor: Filippo de Rossi
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento
Tel: 0824305816
Docente: Filippo de Rossi
Fax: 08243005840
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Roma
Tel. 0824305816
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Fax: 0824305840
E-mail: derossi@unisannio.it
Course description: Reference standards for indoor air quality, temperature, humidity, noise and lighting.
Controlling active and passive systems. Building refrigerating and thermal duties.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Civile.
Course aims : Making the students able to work in building design taking i n account the indoor reference
standards.
Descrizione dei contenuti del corso: Il controllo delle condizioni termoigrometriche, acustiche ed
illuminotecniche negli ambienti confinati. Standards di riferimento. Tecniche di intervento: sistemi attivi, sistemi
Prerequisities: Heat transfer in buildings
passivi. Definizioni dei carichi termoigrometrici. Principali normative italiane ed internazionali
Teaching aids: Teachers note, software
Obiettivo del corso : Fornire agli studenti gli elementi di base per una progettazione edile consapevole degli
standards abitativi
Examination method: Oral examination and discussion about numerical examples.
Propedeuticità: Climatologia dell’Ambiente Costruito
Course registration: No.
Materiale fornito agli studenti : appunti, tabelle, software
Examination registratio n: Yes
Tipo di esame: Orale con discussione di un elaborato numerico
Bibliography:
Teacher’s notes
Iscrizione al corso: No
Fondamenti di Benessere Termoigrometrico – G.Alfano, F.R. Dambrosio, F.De Rossi - CUEN
ENEA, Guida alla progettazione del sistema edificio - Impianto di riscaldamento .
Prenotazione per l’esame: Si con prenotazione scritta

Testi adottati: Dispense distribuite dal docente Remarks: None


Fondamenti di Benessere Termoigrometrico
ENEA, Guida alla progettazione del sistema edificio - Impianto di riscaldamento .

Eventuali annotazioni : Nessuna


Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Tecnica ed Economia dei Trasporti 1/2
Transportation technique and 1/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS economics
obbligatorio Numero di settimane 6
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Compulsory 4/14 6
54 Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
54
Docente: Mariano Gallo
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria dei Trasporti, Università degli Studi di Napoli, via Claudio 21,
80125 Napoli. Professor: Mariano Gallo
Tel.: 081 7683352 Address, Faculty of Transportation Engineering, Università degli Studi di Napoli, via Claudio 21, 80125
Fax: 081 2390366 Napoli.
E-mail: margallo@unina.it Tel: 081 7683352
Fax: 081 2390366
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli s tudenti del corso di laurea in
Ingegneria Civile. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso : Sistemi di trasporto stradali e ferroviari: veicoli e infrastrutture, aderenza, Course description: Road transportation systems and Rail transit systems: vehicles and infrastructures, adhesion
sforzo di trazione, resistenze al moto, propulsione, stati del moto, equazioni e diagrammi del moto, condizioni di force, tractive effort, resistance to motion, propulsion, regimes of motion, travel time equations and diagrams,
equilibrio, capacità, densità, velocità, Diagramma fondamentale del traffico. Sistemi di trasporto urbano e equilibrium conditions, capacity, density, speed, fundamental diagram of traffic flows. Urban and suburban
metropolitano: veicoli ed infrastrutture, prestazioni, parametri di esercizio. Economia dei trasporti: costi di transportation systems: vehicles and infrastructures, performance characteristics, operational parameters.
costruzio ne e manutenzione delle infrastrutture, costi di gestione, costi degli utenti. Modelli dei sistemi di Transportation economics: building and maintenance infrastructure costs, operational costs, user costs.
trasporto: definizione di domanda di trasporto, matrici OD, modelli di offerta di trasporto, stima della domanda Transportation system modeling: travel demand definitions, OD matrices, transportation supply models, travel
di trasporto (indagini e modelli), modelli di assegnazione. Metodi di valutazione dei sistemi di trasporto: Analisi demand forecasting (surveys and models), assignment models. Transportation system evaluation methods: Cost-
Benefici- Costi, Analisi Multicriteria. Benefits analysis, Multicriteria analysis.

Obiettivo del corso: Lo studente dovrebbe acquisire la conoscenza dei fondamenti teorici e dei metodi pratici Course aims : Making the student understand the theoretical fundamentals and the practical methods for
per simulare, gestire e valutare sistemi di trasporto. Dovrebbe essere in grado di calcolare le prestazioni ed i simulating, operating and evaluating transportation systems. S/he should be able to calculate the performances
parametri di esercizio dei sistemi di trasporto, di gestire un modello di sistema di trasporto e di valutare i costi e and operational parameters of transportation systems, to handle a model of a transportation system and to
benefici connessi alla realizzazione di un progetto. evaluate the benefits and costs of a transportation project.

Propedeuticità: Si richiedono, preferibilmente, conoscenze di base di matematica, fisica e statistica. Prerequisities: Basic knowledge of mathematics, physics and statistics are desirable.

Materiale fornito agli studenti : appunti distribuiti alle lezioni e, su richiesta, via E -mail. Teaching aids: Scripts distributed during lectures and, on demand, by e -mail.

Tipo di esame: Orale. Examination method: Oral examination.

Iscrizione al corso: No. Course registration: No.

Prenotazione per l’esame: Si, presso l’Università (Biblioteca di Ingegneria, Convitto Giannone) o direttamente Examination registration: Yes, at University (library of faculty, Convitto Giannone) or with the lecturer,
con il docente, anche via telefono. personally or by phone.

Testi adottati: Bibliography:


G. E. Cantarella (a cura di) – Introduzione alla tecnica dei trasporti e del traffico con elementi di economia dei G. E. Cantarella (a cura di) – Introduzione alla tecnica dei trasporti e del traffico con elementi di economia dei
trasporti – UTET, Torino, 2001. trasporti – UTET, Torino, 2001.
M. de Luca – Tecnica ed economia dei trasporti – CUEN, Napoli, 1989. M. de Luca – Tecnica ed economia dei trasporti – CUEN, Napoli, 1989.
E. Cascetta – Teoria e metodi dell’ingegneria dei sistemi di trasporto – UTET, 1988. E. Cascetta – Teoria e metodi dell’ingegneria dei sistemi di trasporto – UTET, 1988.
Appunti distribuiti durante il corso. Scripts distributed during lectures.

Remarks:
Eventuali annotazioni:
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Structural Analysis 1 2/2
Tecnica delle Costruzioni 1 2/2
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settima na/ Numero di crediti ECTS
Compulsory Weeks 6
obbligatorio Numero di settimane 6
4/14
4/14
Total number of hours: 54 Laboratory: 10
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 10
Lectures: 44 Seminars: Project: 1
Lezioni: 44 Seminari: Progetti: 1

Docente: Maria Rosaria Pecce Professor: Maria Rosaria Pecce


Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Rom a, 82100, Benevento. Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Ben evento.
Tel.: 0824-305816 Tel.: 0824-305816
Fax:0824-21866 Fax:0824-21866
E-mail:pecce@unisannio.it E-mail:pecce@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di Laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering .
Ingegneria Civile
Course description: Continuous beams and no-sway plane frames. Allowable stress and factored loads methods
Descrizione dei contenuti del corso: Calcolo delle sollecitazioni nelle travi continue e nei telai a nodi fissi. for designing reinforced concrete elements. Design and check of reinforced concrete elements subjected to axial
Metodo alle tensioni ammissibili ed agli stati limite per il progetto degli elementi in calcestruzzo armato. load, bending, bi-directional bending, shear and torsion. Design of reinforced concrete slabs.
Progetto e verifica di elementi in c.a. soggetti a sforzo normale, flessione semplice e composta, taglio, torsione.
Progetto di un solaio alleggerito in calcestruzzo armato. Course aims : Making the student able to design reinforced concrete continuous beams and elements. Providing
him/her with the basic knowledge for designing slabs.
Obiettivo del corso: Fornire gli strumenti teorici per il calcolo delle travi continue e per la progettazione di
elementi in calcestruzzo armato. Fornire la metodologia teorica ed applicativa per la progettazione di un solaio in Teaching method: Lectures. Numerical examples. Software for analysis of beam systems.
c.a..
Prerequisites: Continuum Mechanics
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Software per il calcolo delle
sollecitazioni dei sistemi di travi. Redazione di fogli elettronici p er la verifica a flessione e pressoflessione delle Teaching aids: Handing out of problems and examples.
sezioni in calcestruzzo armato.
Examination method: Oral and written examination with project discussion.
Propedeuticità: Scienza delle Costruzioni.
Course registration: Yes.
Materiale fornito agli studenti : Esercizi, tabulati di calcolo.
Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.
Tipo di esame: Prova scritta e prova orale con discussione del progetto.
Bibliog raphy:
Iscrizione al corso: Si Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990.
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986. (Volume secondo)
Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame. Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.

Testi adottati:
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990. Remarks: None
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986. (Volume secondo)
Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Tecnica delle Costruzioni 2 1/3 Structural Analysis 2 1/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 6
4/14 4/14
Total number of hours: 54 Laboratory: 10
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 10
Lectures: 44 Seminars: Project: 1
Lezioni: 44 Seminari: Progetti: 1

Professor: Maria Rosaria Pecce


Docente: Maria Rosaria Pecce Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel.: 0824-305816
Tel.: 0824-305816
Fax:0824-21866
Fax:0824-21866 E-mail:pecce@unisannio.it
E-mail:pecce@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso fondamentale per gli studenti del Corso di Laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Ingegneria Civile.
Course description: Analysis of actions in sway plane frames. Deformation method. Grinter frames. Elastic
Descrizione dei contenuti del corso : Calcolo delle sollecitazioni nei telai piani a nodi fissi spostabili. Metodo beams on elastic soil. Foundations: isolated plinths, plinths on piles, foundation beams. Analysis of steel
delle deformazioni. Telai alla Grinter. Travi elastiche su suolo elastico. Strutture di fondazione: plinti isolati, members: welded and bolted connections. Design of a simple steel structures. Elements of p restressed reinforced
plinti su pali, travi di fondazione. Fondamenti di calcolo di elementi in acciaio: giunti saldati e bullonati. concrete theory.
Progetto di una struttura semplice in acciaio. Principi base del calcestruzzo armato precompresso.
Course aims : Providing the student with a basic understanding on frame analysis and enable him/her to design
Obiettivo del corso: Fornire gli strumenti teorici per il calcolo dei telai. Mettere a punto la metodologia teorica
reinforced concrete frames and foundations. Underlining the main issues related to the design of steel elements
ed applicativa per la progettazione di un telaio in calcestruzzo armato e delle strutture di fondazione. Individuare and connections.
gli aspetti principale del progetto di elementi e collegamenti in acciaio.
Teaching method: Lectures. Numerical examples. Software for analysis of plane frames. Make up of electronic
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula. Svolgimento di esercizi numerici. Software per il calcolo delle sheets for calculation of plane frames.
sollecitazioni nei telai piani. Redazione di un foglio excel per il calcolo d ei telai.
Prerequisites: Structural Analysis I.
Propedeuticità: Scienza delle Costruzioni, Tecnica delle Costruzioni I.
Teaching aids: Handing out of problems and examples, software output.
Materiale fornito agli studenti : Esercizi, tabulati di calcolo.
Examination method: Oral and written examination with project discussion.
Tipo di esame: Prova scritta e prova orale con discussione del progetto.
Course registration: Yes.
Iscrizione al corso: Si
Examination registration: Yes, no later than three days before the examination.
Prenotazione per l’esame: Si. Le iscrizioni devono effettuarsi entro 3 giorni prima della data dell’esame.
Bibliography:
Testi adottati:
Ballio G., Mazzolani F., Struttu re in acciaio , Arnoldo Mondadori Editore, 1979.
Ballio G., Mazzolani F., Strutture in acciaio , Arnoldo Mondadori Editore, 1979.
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990.
Giangreco E., Teoria e Tecnica delle Costruzioni , 1990. Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986. (Volume secondo)
Pozzati P., Teoria e Tecnica delle Strutture, UTET, 1986. (Volume secondo) Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.
Walther R., Miehlbradt M., Progettare in calcestruzzo armato , Editore Ulrico Hoepli Milano, 1990.
Remarks: None.
Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Tecnica Urbanistica 2/2 Town and Country Planning 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Total number of hours: 54 Laboratory: 6
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 6 Lectures: 42 Seminars: 6 Project: 1
Lezioni: 42 Seminari: 6 Progetti: 1
Professor: Romano Fistola
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Naples "Federico II" , 80100, Naples.
Docente: Romano Fistola
Tel: 081.7682315
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi "Federico II" di Napoli, 80100, Napoli.
Fax:081.7682309
Tel: 081.7682315
E-mail: fistola@unina.it
Fax:081.7682309
E-mail: fistola@unina.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Course description: The course, starting from a description of interpretative models for the city, describes tools
Ingegneria Civile.
and plan s of the urban planning with a special focus on technical and giuridical features.
During the course are illustrated new ways to understand the city and territory using new technologies. A special
Descrizione dei contenuti del corso: Il corso, partendo dalla descrizione dei modelli interpretativi della città,
focus is on the peculiarities and capabilities of the Geographical Information Systems (GIS).
giunge a descrivere ed analizzare i princip ali strumenti della pianificazione urbanistica, ponendo particolare
enfasi sugli aspetti tecnico-operativi e normativi. Nello sviluppo dei contenuti sono inoltre descritti gli strumenti
Course aims : The student should learn the bases of the town planning discipline thought as a managing process
e le tecniche innovative, quali i sistemi informativi geografici (GIS), per la lettura, l’elaborazione e la
of the urban and territorial transformations. In such sense particular attention is set in the didactic transfer in the
rappresentazione dei dati territoriali.
definition of the systemic interpretative model that dynamically considers the city as a complex system.
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe apprendere i fondamenti della disciplina urbanistica intesa come
Teaching method: Lectures, supported by transparencies and PC.
processo di governo delle trasformazioni urbane e territoriali. In tal senso particolare attenzione è posta nel
trasferimento didattico nella definizione del modello interpretativo sistemico che ripensa la città come un sistema
Prerequisities:
prestazionale dinamicamente complesso.
Teaching aids : Scripts referring to the course topics are distributed during lectures. The student can also obtain
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di lavagna luminosa e PC.
legislative references by downloading from URL: www.dipist.unina.it/rassegna.htm
Propedeuticità:
Examination method: Oral examination, upon appointment.
Materiale fornito agli studenti : dispense del corso, rassegna di legislazione urbanistica scaricabile in rete
Course registration: Yes through booking on available sheet at the students’ secretarial office.
all'URL: www.dipist.unina.it/rassegna.htm
Examination registration: With the lecturer, personally or by phone.
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti duran te le esercitazioni.
Bibliography:
Iscrizione al corso: Si/No
Dispense del corso.
Carbonara, L., 1992, Le analisi urbanistiche, La Nuova Italiana Scientifica, Roma.
Prenotazione per l’esame: Si con prenotazione su foglio cartaceo depositato presso la segreteria.
Colombo, G., Pagano, F., Rossetti, M., 1997, Manuale di Urbanistica , Pirola Editore, Milano.
Fistola, R. 2000, M.E -Tropolis, funzioni innovazioni trasformazioni della città, Giannini, Napoli.
Testi adottati:
Lynch, K., 1972, L'immagine della città , Marsilio, Padova.
Dispense del corso.
McLoughling, J.B., 1973, La Pianificazione urbana e regionale , Marsilio Editori, Padova.
Carbonara, L., 1992, Le analisi urbanistiche, La Nuova Italiana Scientifica, Roma.
Papa, R. 2000, Lezioni di Urbanistica, Di.Pi.S.T., Napoli.
Colombo, G., Pagano, F., Rossetti, M., 1997, Manuale di Urbanistica , Pirola Editore, Milano.
Scandurra, E., 1991, Tecniche urbanistiche per la pianificazione del territorio , Clup, Milano.
Fistola, R. 2000, M.E -Tropolis, funzioni innovazioni trasformazioni della città, Giannini, Napoli.
Lynch, K., 1972, L'immagine della città , Marsilio, Padova.
Remarks: This lecture is addressed to students of all branches but particularly to those in Civil Engeneering.
McLoughling, J.B., 1973, La Pianificazione urbana e regionale, Marsilio Editori, Padova.
Papa, R. 2000, Lezioni di Urbanistica, Di.Pi.S.T., Napoli.
Scandurra, E., 1991, Tecniche urbanistiche per la pianificazione del territorio , Clup, Milano.

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti con particolare riferimento a quelli orientati verso l'ingegneria
civile.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Affidabilita’ e Diagnostica dei 2/2 Reliability and Diagnosis of 2/2
Sistemi Elettrici Electric Systems
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio settimana/ Numero di settimane Compulsory 4/14 6
4/14 6 Number of hours (classroom) : Number of hours (labo ratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 45 11
45 11
Professor: Domenico Villacci
Tel: 0824305811
Docente: Domenico Villacci
Fax: 0824305840
Tel: 824305811
E-mail:villacci@unisannio.it
Fax: 824305840
E-mail:villacci@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for second-year students in Energy
Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del secondo anno del
corso di laurea in Ingegneria Energetica.
Course description: Reliability system model: reliability function, reliability system calculation; Analysis
methodology for complex systems: total probability method, events space method, decomposition technique,
Descrizione dei contenuti del corso: Modello affidabilistico del sistema: funzione di affidabilità; calcolo
minimal cut set method; Electric network applications: security analysis and stat es classification of an electric
dell’affidabilità dei sistemi; metodi di analisi per sistemi complessi: metodo della probabilità totale, metodo dello
power system. Electric power system analysis in permanent sinusiodal regime and in electromechanical
spazio degli eventi, metodi degli insiemi di collegamento, metodo degli insiemi di taglio; applicazioni alla rete transitory regime. Risk and security estimation (RAMS).
elettrica; analisi di sicurezza e classificazione degli stati di un sistema elettrico di potenza. Analisi del sistema
elettrico in regime permanente ed in tra nsitorio elettromeccanico. Il rischio e la sicurezza dei sistemi (RAMS).
Course aims : Providing the main tools for both energy electric po wer system reliability analysis and plant
diagnostic. The main electric security principles are both outlined.
Obiettivo del corso: Il corso ha lo scopo di fornire gli strumenti di analisi di affidabilità di sistemi elettrici
nonché della diagnostica degli impianti. Vengono altresì forniti i principi di sicurezza elettrica.
Prerequisites: Basic knowledge of Electrical Circuits and System Theory.
Propedeuticità: elettrotecnica, teoria dei sistemi. Teaching aids: Lecture notes, tables, specialised software.
Materiale fornito agli studenti : appunti dalle lezioni, tabelle, SW specialistici.
Examination method: Oral examination with discussion of the elaborate developed during the practical activity
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Course registration: No.
Iscrizione al corso: No Examination registration: Yes, with the automatic booking service.
Prenotazione per l’esame: Si, con sistema di prenotazione informatizzato
Bibliography:
R. Billinton Power System Reliability Evaluation , , Gordon & Breach Science Pub
Testi adottati
J. Arrillaga, et al, Power System Quality Assessment , John Wiley & Sons
R. Billinton, Power System Reliability Evaluation , Gordon & Breach Science Pub;
J. Arriga, et al, Power System Quality Assessment , Wiley & Sons. Remarks:

Eventuali annotazioni
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Analisi e simulazione dei 1/3
Combustion Modelling & 2/3
Processi di Combustione
Simulation
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory Weeks 6
6/15
4/15
Numero totale di ore: 60 Laboratorio: 12
Total number of hours: 60 Laboratory: 12
Lezioni: 48 Seminari: 12 Progetti: 1
Lecturers: 4 8 Seminars: 12 Project: 1

Docente: Gaetano Continillo


Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Professor: Gaetano Continillo
Tel.: 0824305811 Institute/Department: Faculty of Engineering , University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Fax 0824305840 Tel.: 0824305811
E-mail: continillo@unisannio.it Fax: 0824305840
E-mail: continillo@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso caratterizzante per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso: Generalità sui modelli di processi di combustione. Modelli stazionari e Course description: Models of combustion processes. Steady and unsteady models. Lumped -parameter models:
instazionari. Modelli a parametri concentrati: equazioni di bilancio macroscopico. Modelli a parametri macroscopic conservation equations. Distributed-parameter models: microscopic conservation equations.
distribuiti: equazioni di bilancio microscopico. Fluidodinamica di mezzi reagenti: equazioni di Navier-Stokes. Reactive flows: Navier-Stokes equations. Boundary conditions. Numerical methods for lumped-parameter
Condizioni al contorno. Metodi numerici per sistemi a parametri concentrati. Metodi numerici per sistemi a models. Numerical methods for distributed -parameter models. Industrial codes for combustion simulation.
parametri distribuiti. Software industriale per la simulazione di processi di combustione in caldaie.
Course aims : Making the student understand the mathematical modelling of combustion processes, and the
Obiettivo del corso : L’allievo dovrebbe acquisire gli elementi basilari della modellistica matematica dei vari relevant numerical methods. S/he should be able to build simple lumped-parameter models to compute relevant
processi di combustione, gli strumenti numerici fondamentali per la risoluzione dei problemi da essi derivanti, ed quantities of combustion processes. S/he should be able to use critically industrial combustion codes to simulate
i loro limiti. Dovrebbe imparare a costruire modelli a blocchi atti a determinare quantitativamente le principali simple configurations of combustion processes.
grandezze di processo. Dovrebbe infine saper utilizzare criticamente strumenti software avanzati per la
simulazione di modelli a parametri distribuiti. Teaching meth od: Lectures and seminars.

Metodo di insegnamento : Lezioni frontali, esercitazioni numeriche, laboratorio informatico. Prerequisites: Physics, Chemistry, Algebra, Calculus I and II, Applied Thermodynamics, Transport Phenomena,
Heat and Mass transfer, System Theory, Combustion.
Propedeuticità: Fisica generale, chimica generale, geometria, matematica I e II, termodinamica applicata, fisica
tecnica, fenomeni di trasporto e sperimentazione industriale, sistemi, termofluidodinamica, trasmissione del Teaching aids: Lecture notes, numerical laboratory.
calore, combustione.
Examination method: Development of a project and oral examination.
Materiale fornito agli studenti : Dispense del corso.
Course registration: No.
Tipo di esame: Esecuzione di un progetto, individuale o di gruppo, seguita da prova orale.
Examination registration: At the Students’ Office, personally or via computerised registration system.
Iscrizione al corso: No.
Bibliography:
Prenotazione per l’esam e: Si. Numerical Simulation of Reactive Flow , E. Oran and J.P. Boris, Cambridge University Press, 2000;
Combustion: Physical and Chemical Fundamentals, Modeling and Simulation, Experiments, Pollutant
Testi adottati: Formation , U. Maas, R. W. Dibble, J. Warnatz, E. Zwicker, Springer-Verlag, 1999;
Numerical Simulation of Reactive Flow , E. Oran and J.P. Boris, Cambridge University Press, 2000 Theoretical and Numerical Combustion, D. Veynante, T. Poinsot, R T Edwards Inc., 2001.
Combustion: Physical and Chemical Fundamentals, Modeling and Simulation, Experiments, Pollutant
Formation , U. Maas, R. W. Dibble, J. Wa rnatz, E. Zwicker, Springer-Verlag, 1999
Theoretical and Numerical Combustion, D. Veynante, T. Poinsot, R T Edwards Inc., 2001 Remarks: This course is addressed to third -year undergraduate students.

Annotazioni: Il corso è rivolto agli studenti del terzo anno.


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Automazione dei Sistemi Elettrici 1/3 Automation of electrical power 1/3
per l’energia systems
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 3 Compulsory Weeks 3
2/14 2/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
22 6 22 6

Docente: Domenico Villacci Professor: Domenico Villa cci


Tel: 0824305811 Tel: 0824305811
Fax: 0824305840 Fax: 0824305840
E-mail:villacci@unisannio.it E-mail:villacci@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del terzo anno del corso Status of the course in the study Programme: Compulsory course for third -year students in Energy
di laurea in Ingegneria Energetica. Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso: Modellazione del sistema elettrico per l’energia ai fini del controllo. Course description: Energy electric power system modelisation for control purpo se. Centralised and
Controllo c entralizzato e decentralizzato, stima dello stato, controllo preventivo della sicurezza. definizione degli decentralised control, state estimation, preventive security control, targets and constrains defintion. Distribuiton
obiettivi e dei vincoli. Automazione del sistema elettrico di distribuzione e funzioni del controllo. Reti, sistemi di system automation and control functions. Networks, communication systems and proccessing systems for the
comunicazione e sistemi di elaborazione per l’automazione dei sistemi elettrici. Metodologie di Soft -Computing electric power system automation. Soft computing methodologies for power system control.
per il controllo dei sistemi elettrici.
Course aims : Analysing the main tools and design methodologies for the automation of distribution electric
Obiettivo del corso: Vengono affrontate in modo integrato le problematiche attinenti alla automazione della power systems.
distribuzione dell’energia elettrica.
Prerequisities: Basic knowledge of Electrotechnics, System Theory and Automatic Control.
Propedeuticità: elettrotecnica, teoria dei sistemi, controlli.
Teaching aids: Lecture notes, tables, specialized software.
Materiale fornito agli studenti : appunti dalle lezioni, tabelle, SW specialistici.
Examination method: Oral examination with a discussion about the elaborate developed during the practical
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni. activity.

Iscrizione al corso: No Course registration: No.

Prenotazione per l’esame: Si, con sistema di prenotazione informatizzato Examination registration: Yes, with the automatic booking service.

Testi adottati Bibliography:


G.Olsson Piani, Computer Systems for Automation and Control , ed. Prentice Hall, New. York. G.Olsson Piani, Computer Systems for Automation and Control , ed. Prentice Hall, New. York.
T.Gonen, Electric Power Distribution System Engineering. E d. Mc. Graw-Hill. T.Gonen, Electric Power Distribution System Engineering. Ed. Mc. Graw-Hill.
J.M. Zurada, Introduction to Artificial Neural Systems . Ed. West Publishing Company. J.M. Zurada, Introductio n to Artificial Neural Systems . Ed. West Publishing Company.
Scada: Supervisory Control and data Acquisition, Stuart A. Boyer, ISA – The Instrumentation, Systems, and Scada : Supervisory Control and Data Acquisition , Stuart A Boyer, ISA - The Instrumentation, Systems, and
Automation Society. Automation Society

Eventuali annotazioni Remarks:


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Chimica 1/1 Chemistry 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory Weeks 6
6/9 6/9
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: 4 ore Total number of hours: 54 Laboratory: 4
Lezioni: 50 ore Seminari: Progetti: Lecturers: 5 0 Seminars: Project:

Docente: Francesco Branda Professor: Francesco Branda


Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi “Federico II” di Napoli, Napoli Institute/Department: Faculty of Engineering, University “Federico II” of Naples, Naples.
Tel.: 081-7682412
Fax: 081-7682595 Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
E-mail:branda@unina.it
Course description: Atomic theory – Periodic table – Gas: laws and the kinetic theory, Maxwell-Boltzmann
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in distribution, nonideal gases – Crystalline solids: Ionic, Molecular, Network Covalent and Metals – Liquids –
Ingegneria Energetica Amorphous solids – Phase equilibria – Phase Diagrams – Solutions: mass balances, phase equilibria, phase
diagrams from cooling curves – Chemical reactions: stoichiometry, reaction heat, outline of reaction kinetics,
Descrizione dei contenuti del corso: Teoria atomica- Tavola periodica- Gas: Equazione di stato e teoria chemical equilibrium and conversion degree - Electrical conductivity of the solutions - Acid and basic solutions
cinetica, distribuzione di Maxwell Boltzmann, gas reali- Solidi molecolari, covalenti, ionici, metallici- Solidi – Galvanic and electrolytic cells – Hydrocarbons and functional groups of organic chemistry.
amorfi - Liquidi.
Equilibri di fase- Diagrammi di fase ad un componente- Soluzioni: bilanci di materia, equilibri di fase, Course aims : Knowledge of the nature, constitution and transformations of the matter which are necessary for
diagrammi di stato da curve di raffreddamento. the right understanding of materials properties and their interactions with the environment..
Reazioni chimiche: Stechiometria, calore di reazione, cenni di cinetica chimica, equilibrio chimico e grado di
conversione Teaching method: Lectures, supported by transparencies and slides.
Conducibilità delle soluzioni, soluzioni acide e basiche, - celle galvaniche ed elettrolitiche-
Idrocarburi e gruppi funzionali. Prerequisities:

Obiettivo del corso: Conoscenza della natura, della costituzione e delle trasformazioni della materia, necessaria, Teaching aids: Scripts, Tables and Diagrams referring to the actual topics are distributed during the lectures.
in particolare, per co mprendere le proprietà e le interazioni dei materiali con l’ambiente.
Examination method: “in itinere” tests, final written and oral examination.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di lavagna luminosa.
Course registration: No.
Propedeuticità:
Examination registration: Yes.
Materiale fornito agli studenti : appunti, tabelle, diagrammi
Bibliography:
Tipo di esame: Prove in itinere e/o Prova finale scritta e/o orale A.Buri, A.Marotta, Chimica, Lezioni per gli Studenti della Facoltà di Ingegneria , Ed. Liguori, Napoli;
A.Buri, D.Caferra, A.Marotta, Chimica, Problemi Numerici , Ed.Liguori, Napoli;
Iscrizione al corso: No B.H.Mahan, Chimica Generale ed Inorganica , Ed.Ambrosiana (1983) Milano;
M.J.Sienko, R.A.Plane, Chimica Principi e Proprietà, Piccin Editore, Padova.
Prenotazione per l’esame: Si
Remarks: The course is addressed to students of all technical b ranches.
Testi adottati :
A.Buri, A.Marotta, Chimica - Lezioni per gli studenti della Facolta di Ingegneria , Ed. Liguori, Napoli;
A.Buri, D.Caferra, A.Marotta, Chimica, Pro blemi Numerici , Ed.Liguori, Napoli;
B.H.Mahan, Chimica Generale ed Inorganica , Ed.Ambrosiana (1983) Milano;
M.J.Sienko, R.A.Plane, Chimica principi e proprietà, Piccin Editore, Padova;

Annotazioni: il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo ann o di Ingegneria.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Combustione 2/2 Combustion 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory Weeks 6
4/15 4/15
Numero totale di ore: 60 Laboratorio: - Total number of hours: 60 Laboratory: -
Lezioni: 48 Seminari: 12 Progetti: - Lecturers: 4 8 Seminars: 12 Project: -

Docente: Gaetano Continillo Professor: Gaetano Continillo


Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel.: 0824305811 Tel.: 0824305811
Fax: 0824305840 Fax: 0824305840
E-mail: continillo@unisannio.it E-mail: continillo@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di stu di: Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Ingegneria Energetica.
Course description: Homogeneous combustion, steady and unsteady. Flames and flame propagation.
Descrizione dei contenuti del corso: Combustione omogenea stazionaria ed instazionaria. Propagazione di Detonation, deflagration. Diffusion-controlled combustion. Diffusion flames. Combustion of droplets and
fiamma, detonazione, deflagrazione. Combustione controllata diffu sivamente. Fiamme a diffusione. particles. Combustion of liquid sprays and dusts. Burners. Combustion chambers. Mechanisms of combustion in
Combustione di gocce e particelle. Combustione di spray liquidi e polveri. Bruciatori. Camere di combustione Diesel engines vs. spark -ignition engines. Formulation of fuels. Formation of pollutants. Gas turbine
stazionaria. Meccanismi di combustione in motori diesel e ad accensione comandata. Formulazione dei combustion. Steam generators. Multi-burner configurations. Post-combustion. Industrial furnaces and home
combustibili p er autotrazione. Formazione di sostanze inquinanti. Combustione in turbine a gas. Generatori di appliances. Waste incineration. Combustion of non-conventional fuels. Advanced combustion technologies.
vapore. Configurazioni con bruciatori multipli. Caldaie a recupero. Post-combustione. Forni industriali e caldaie
domestiche. Incenerimento e termodistruzione. Combustione di materiali non convenzionali. Tecnologie Course aims : Providing the student with the basic knowledge of physics and chemistry of the various
avanzate di combustione. combustion processes, of distinctive design and functional elements of combustion process units, of the
influence of operation parameters on process objectives in terms of energetic efficiency and of pollutant
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe acquisire gli elementi basilari della fisica e della chimica dei vari formation. S/he should be able to determine quantitatively feed and product characteristics, and energy
processi di combustione, conoscere gli elementi distintivi strut turali e funzionali delle varie unità di processo, conversion from potential chemical to mechanical and/or thermal form.
comprendere i legami esistenti tra i parametri operativi e gli obiettivi del processo in termini di efficienza
energetica e contenimento delle emissioni inquinanti. Dovrebbe inoltre saper determinare quant itativamente le Teaching meth od: Lectures and seminars.
principali grandezze di processo, quali la composizione dell'alimentazione e dei prodotti, e la conversione di
energia potenziale chimica in energia meccanica e/o termica. Prerequisites: Physics, Chemistry, Applied Thermodynamics, Transport Phenomena, System Theory.

Metodo di insegnamento : Lezioni frontali ed esercitazioni numeriche. Teaching aids: Audiovisual material, technical visits.

Propedeuticità: Fisica generale, chimica generale, termodinamica applicata, fisica tecnica, fenomeni di Examination method: Written examination followed by an oral examination.
trasporto, sistemi.
Course registration: No.
Materiale fornito agli studenti : Dispense del corso.
Examination registration: At the students’ Office, personally or via computerised registration system.
Tipo di esame: Prova scritta seguita sempre da prova orale.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No. I. Glassman, Combustion .

Prenotazione per l’esame: Si. Remarks: This course is addressed to second -year undergraduate students.

Testi adottati:
I. Glassman, Combustion .

Annotazioni: Il corso è rivolto agli studenti del secondo anno.


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Controlli 2/3 Automatic Control 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 3 Compulsory Weeks 3
3/9 3/9
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
20 7 20 7

Docente: Mario di Bernardo Professor: Mario di Bernardo


Tel. 0824-305814 Faculty of Engineering, University of Sannio
Fax: 0824-305840 Tel: 0824 305814
E-mail: dibernardo@unisannio.it Fax: 0039 0824 305840
Email: dibernardo@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per studenti del corso di Laurea in
Energetica Status of the course in the study Programme: 2nd year compulsory course for students in Energy Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso : Il corso si occupa del problema d el controllo (analisi e sintesi) per sistemi Course description: Elements of control theory; analysis and design .
descritti da equazioni differenziali ordinarie o alle differenze.
Objectives of the course: Students will get familiar with the foundations of control theory for linear systems.
Obiettivo del corso: Introdurre gli studenti agli strumenti necessari per la caratterizzazione e la sintesi di
strategie di controllo per sistemi descritti da equazioni differenziali ordinarie o alle differenze; Prerequisities: Previous courses in Mathematics, Linear Systems.

Propedeuticità: Matematica I e II, Sistemi Teaching aids: Set of notes.

Materiale fornito agli studenti : Materiale Web, appunti. Examination method: Written Examination.

Tipo di esame: Scritto Course registration: No

Iscrizione al corso: No Examination registration: Web based

Prenotazione per l’esame: Si Bibliography:


Franklin, Powell, Feedback Control of Dynamic Systems , Addison-Wesley
Testi adottati:
Franklin, Powell, Feedback Control of Dynamic Systems , Addison-Wesley Remarks:

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Elementi di conversione 2/2 Basics of electric machinery 2/2
elettromeccanica Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS Compulsory Weeks 3
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 3 2/14
2/14 Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 2
2
Professor: Ciro Visone
Tel: 0824 30 58 11, 081 768 31 80
Docente: Ciro Visone
Fax:
Tel: 0824 30 58 11, 081 768 31 80
E-mail: visone@unisannio.it
Fax:
E-mail: visone@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Course description: The aim of the course is to develop the basic elements of electromechanic conversion
Ingegneria Energetica.
which are essential for a correct comprehension of electric motors.
Through the description of fields inside the machine, the basic knowledge for the analysis of motors will be
Descrizione dei contenuti del corso: Il corso si propone di fornire gli elementi della conversione
provided. Largely applied electric machines, like asinchronous and synchronous m achines, will also be described
elettromeccanica basilari per la comprensione del funzionamento delle macchine elettriche.
in their actual structure. Moreover, the most important applications of such machines will also be shown.
Attraverso una descrizione dei campi all’interno della macchina verranno fornite le conoscenze fondamentali per
l’analisi delle macchine elettriche rotanti di maggiore impiego. In particolare verrà fornita una descrizione
Course aims : Providing the student with a sufficient knowledge of theoretical fundamentals of basic electric
costruttiva del motore sincrono ed asincrono descrivendone i principi che ne regolano il funzionamento e
machines; he/she should be able to manage their fundamental applications.
mostrandone alcune fondamentali applicazioni.
Prerequisities: Basic knowledge of Basic Electric Circuit Theory.
Obiettivo del corso : L’allievo dovrebbe apprendere i fondamenti teorici con i quali comprendere il
funzionamento delle macchine elettriche fondamentali e le loro principali applicazioni.
Teaching aids: Lecture notes and suggested books.
Propedeuticità: I contenuti del corso di elettrotecnica sono sufficienti per una proficua fruizione del corso.
Examination method: : Oral examination.
Materiale fornito agli studenti : dispense dal corso e/o libri di testo consigliati.
Course registration: No
Tipo di esame: Colloquio orale.
Examination registration: Yes, via ERACLE
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Material not yet defined.
Prenotazione per l’esame: Si, tramite ERACLE
Remarks: The Course is a compulsory second-year course for all Students in Energy Engineering.
Testi adottati:
Materiale in fase di definizione

Eventuali annotazioni : Il Corso è rivolto agli studenti del secondo anno in Ingegneria Energetica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Elettronica 2/3
Electronics 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
44 12
44 12

Not yet started-up-course in the academic year 2001/2002


Corso non attivato nell’anno accademico 2001/2002
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Corso Garibaldi 107, 82100, Benevent o
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Corso Garibaldi 107, 82100, Benevento
Tel:
Tel:
Fax:
Fax:
E-mail:
E-mail:
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica.
Course description: Semiconductor devices: diode, BJT MOSFET. Basic electronic circuits: amplifiers,
oscillators, operational amplifiers. DC/AC and AC/DC converters. Photovoltaic devices and systems.
Descrizione dei contenuti del corso: Dispositivi elettronici: diodo, BJT, MOSFET. Circuiti elettronici
Fundamentals of power devices.
fondamentali: amplificatori, oscillatori, amplificatori operazionali. Convertitori: DC/AC, AC/DC. Dispositivi e
sistemi fotovoltaici. Fondamenti di dispositivi elettronici di potenz a.
Course aims : Introducing students to the knowledge of basic semiconductor device properties and their main
applications in field of energy science. In order to ensure a better comprehension, numerical exercises are
Obiettivo del corso: Il corso si prefigge di fornire allo studente le competenze di base dei componenti elettronici
planned during the course.
unitamente alle loro principali applicazioni al settore dell’energetica. Durante il corso sono previste diverse
esercitazioni numeriche.
Prerequisites: Knowledge of Fundamental Circuit Theory.
Propedeuticità: Elettrotecnica.
Teaching aids : Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Materiale fornito agli studenti : Documentazione di approfondimento ai contenuti del libro.
Examination method: Oral examination.
Tipo di esame: Orale.
Course registration: No
Iscrizione al corso: No
Examination registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si, presso la Segreteria Didattica.
Bibliography:
R. Jaeger, “ Microelettronica ”, Ed. McGraw-Hill, 1998.
Testi adottati:
A. Sedra ,K.C. Smith, “ Microelectronic Circuits - 4 th Edition ”, Ed. Oxford University Press, 1997.
R. Jaeger, “ Microelettronica ”, Ed. McGraw-Hill, 1998.
A. Sedra ,K.C. Smith, “ Microelectronic Circuits - 4 th Edition ”, Ed. Oxford University Press, 1997.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Elettrotecnica 2/1 Basic Electric Circuit Theory 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 4
4
Professor: Ciro Visone
Tel: 0824 30 58 11, 081 768 31 80
Docente: Ciro Visone
Fax:
Tel: 0824 30 58 11, 081 768 31 80
E-mail: visone@unisannio.it
Fax:
E-mail: visone@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Course description: The aim of the Course is to develop all basic elements of a linear circuit theory. By starting
Ingegneria Energetica.
from the framework of electromagnetics, bipoles (voltage and current sources, resistor, capacitor and inductor)
and Kirchhoff laws are introduced. Afterwards, the basic elements for the analysis or resistive networks, the
Descrizione dei contenuti del corso : Il corso si pro pone di trattare gli argomenti di base della teoria dei circuiti
analysis of circuits in AC steady state and a time domain analysis of dynamic circuits are developed. Exercises
lineari, introducendo i bipoli generatore, induttore, resistore e condensatore e le leggi che ne governano
and problems are ever solved in strict connection to theory.
l’interazione in un circuito (leggi di Kirchhoff), a partire dalle conoscenze che lo studente ha acquisito nel
precedente modulo di elettromagnetismo. Successivamente si sviluppano gli strumenti fondamentali per l’analisi
Course aims : Providing the student with a knowledge of theoretical fundamentals of basic electric circuit
delle reti resistive, l’analisi delle reti a regime sinusoidale, l’analisi delle reti dinamiche nel dominio del tempo.
theory. He/she should be able to tackle the analysis of any simple network, either in AC steady s tate than in
La parte esercitativa del corso è da ritenersi inscindibile da quella teorica e viene pertanto sviluppata
dynamic conditions.
contemporaneamente a quest’ultima.
Prerequisities: Basic knowledge of Calculus , Algebra and Basic Mechanics and Electromagnetics are
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe apprendere i fondamenti teorici della teoria dei circuiti ed acquisire una
necessary.
sufficiente esperienza per analizzare semplici reti elettriche in regime sinusoidale o reti dinamiche nel dominio
del tempo.
Teaching aids: See suggested books.
Propedeuticità: Fondamenti dell’analisi delle funzioni, fondamenti della teoria delle equazioni differenziali
Examination method: : Oral examination, after a test.
lineari, fondame nti del calcolo integrale, conoscenza approfondita dei numeri complessi. Concetti fondamentali
di fisica generale II e II.
Course registrati o n: No
Materiale fornito agli studenti : Solo libri di testo consigliati
Examination registration: Yes, via ERACLE
Tipo di esame: Prova scritta che consiste nella soluzione di due o più esercizi e un colloquio orale.
Bibliography: :
I. D. Mayergoyz, Basic Electric Circuit Theory, Academic Press.
Iscrizione al corso: No
Remarks: The Course is a compulsory first-year course for students in Energy Engineering.
Prenotazione per l’esame: Si, tramite ERACLE

Testi adottati:
I.D. Mayergoyz, Fondamenti della Teoria dei circuiti elettrici , UTET.
L. De Menna, Elettrotecnica , Pironti ed.,
G: Miano: Dispense del corso sul sito: www.elettrotecnica.unina.it

Eventuali annotazioni : Il Corso è rivolto agli studenti del primo anno in Ingegneria Energetica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Energetica 1/3 Energetics 1/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory Weeks 6
4/14 4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
30 24 30 24

Docente: Maurizio Sasso Professor: Maurizio Sasso


Indirizzo : Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento.
Tel. 0824305816 Tel: 0824305816
Fax: 0824305840 Fax: 0824305840
E-mail: sasso@unisannio.it e- mail: sasso@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di Laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students of Energy Engineering.
Ingegneria Energetica.
Course description: Energetic and economic analysis of thermal systems for energy saving. Equipment: boilers,
Descrizione dei contenuti del corso: Introduzione all'analisi ed all'ottimizzazione energetica ed economica di heat exchangers, heat pumps (electrically and thermally activated), fuell cells, cogeneration, cogeneration -
sistemi per il risparmio energetico. Alcune tipologie d’impianto: generatori di vapore, scambiatori di calo re, HVAC. Legal-regulatory environment in conservation and energy efficiency. Gas and electricity rates.
pompe di calore (elettriche e termiche), celle a combustibile, impianti di cogenerazione, cogenerazione e Engineering economy. Technical and economical feasibility of actual case studies.
refrigerazione. Quadro normativo in materia di uso razionale dell'energia. Tariffe delle principali fonti di
energia. Metodi di valutazione tecnico-economica degli investimenti nel campo del risparmio energetico. Course aims : Introducing students to the knowledge of practical methods in order to performe a preliminary
Analisi di fattibilità tecnico -economica di casi reali. design (energy and cost analysis) of a thermal system comparing base-case and alternative ones.

Obiettivo del corso : Il corso si propone di contribuire alla formazione di professionisti in grado di operare nel Prerequisities: Applied Thermodynamics, Engineering Thermodynamics.
settore dell'Energy Management, affrontando i problemi connessi all'uso razionale dell'energia. Particolare
attenzione, oltre che alle indispensabili competenze di natura tecnica, viene prestata ai non meno importanti Teaching aids: Teacher’s notes, tables and charts.
aspetti normativi e tariffari ed alla valutazione tecnico -economica dei sistemi per l'uso razionale dell'energia ed
il risparmio energetico. Examination method: Oral examination, with discussion about numerical examples.

Propedeuticità: Termodinamica Applicata, Fisica Tecnica Course registration: No

Materiale fornito agli studenti : appunti, tabelle, software didattico Examination registration: Yes

Tipo di esame: Risoluzione di un elaborato numerico (analisi di fattibilità tecnico economica) che verrà Bibliography:
proposto agli allievi contestualmente al colloquio generale. Teacher’s notes
M. Dentice d'Accadia, M. Sasso, S. Sibilio, R. Vanoli : Applicazioni di Energetica . Liguori Editore, Napoli,1999
Iscrizione al corso: No R. Mastrullo, P. Mazzei, R.Vanoli: RACY. Liguori Editore, Napoli, 1992.
R. Mastrullo, P. Mazzei, R. Vanoli: Fondamenti di ener getica . Liguori, Napoli, 1992.
Prenotazione per l’esame: Si F.de Rossi, R. Mastrullo, P. Mazzei, M. Sasso: EASY Exergetic Analysis of Systems . CUEN, Napoli, 1992.

Testi adottati: Remarks: Visit to a cogeneration plant.


Appunti dalle lezioni
M. Dentice d'Accadia, M. Sasso, S. Sibilio, R. Vanoli : Applicazioni di Energetica . Liguori Editore, Napoli,1999
R. Mastrullo, P. Mazzei, R.Vanoli: RACY. Liguori Editore, Napoli, 1992.
R. Mastrullo, P. Mazzei, R. Vanoli: Fondamenti di energetica . Liguori, Napoli, 1992.
F.de Rossi, R. Mastrullo, P. Mazzei, M. Sasso: EASY Exergetic Analysis of Systems . CUEN, Napoli, 1992.

Eventuali annotazioni : Sono previste visite a centrali frigo-termo -elettriche.


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Energia Elettrica Economia e 2/3 Electric Energy, Economy and 2/3
Ambiente Environment
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 3 Compulsory Weeks 3
2/14 2/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
22 6 22 6

Docente: Domenico Villacci Professor: Domenico Villacci


Tel: 0824305811 Tel: 0824305811
Fax: 0824305840 Fax: 0824305840
E-mail:villacci@unisannio.it E-mail:villacci@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del terzo anno del corso Status of the course in the study Programme: Compulsory course for third -year students in Energy
di laurea in Ingegneria Energetica. Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso: Il ciclo di vita di un sistema produttivo e le scelte di prodotto, processo e Course description: The life cycle of a productive system and the product, process and plant identification in
impianto in rapporto a tecnologia, ambiente e mercato. Scelte tecnologiche e gestione strategica del vantaggio synergy with the technology, the environment and the market. Technology assessment and strategic management
competitivo. La programmazione aggregata e operativa della produzione di energia elettrica. La gestione deg li of the competitive advantage. The aggregate and operative programming of electric energy production. The
acquisti e dell’integrazione con altre forme di energia. Il libero mercato dell’energia elettrica e le tariffe. acquisition management and the integration with other energy sources. The deregulated electric energy market
and the tariffs.
Obiettivo del corso: Il corso si propone di fornire agli allievi le tecniche per la gestione ottimale dell’energia
elettrica nel rispetto d ell’ambiente. Course aims : Analysing the techniques for the optimal management of the electric energy as a respect for the
environment.
Propedeuticità: Sistemi Elettrici, Automazione dei Sistemi Elettrici.
Prerequisities: Energy Electric Power Systems, Energy Electric Power System Automation.
Materiale fornito agli studenti : Appunti dalle lezioni, tabelle, SW specialistici.
Teaching aids: Lecture notes, tables, specialized software.
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Examination method: Oral with discussion about the elaborate developed during the practical activity.
Iscrizione al corso: No
Course registration: No.
Prenotazione per l’esame: Si, con sistema di prenotazione informatizzato.
Examination registration: Yes, with the automatic booking service.

Testi adottati Bibliography:


Daniel Sperling, Transportation and Energy: Strategies for a Sustainable Transportation System (Aceee Books Daniel Sperling, Transportation and Energy : Strategies for a Sustainable Transportation System (Aceee Books
on Energy policy and Energy Efficiency), American Council for an Energy Efficient Economy; on Energy Policy and Energy Efficiency), Amer Council for an Energy Efficient Economy;
F. Peter, W. Winteringham, Energy Use and the Environment, Lewis Publisher Inc.; F. Peter W. Winteringham Energy Use and the Environment , Lewis Publishers, Inc.;
Craig R Humphrey, Environment, Energy and Society : A New Synthesis , Wadsworth Pub Co. Craig R. Humphrey, Environment Energy, and Society: A New Synthesis , Wadsworth Pub Co.

Remarks:
Eventuali annotazioni
.
Titolo del Corso: Semestre: Course title: Semester :
Fenomeni di Trasporto / 1° Transport phenomena/ Industrial 1°
Sperimentazione Industriale e Experimentation
impianti pilota Course type: Hours per week/ number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento p er Numero di crediti ECTS
Compulsory weeks 6
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 6
4/15
4/15
Number of hours (classroom) : 60 Number of hours (Laboratory) -
Numero totale di ore: 60 Laboratorio: -
Lessons: 48 Seminars: 12
Lezioni: 48 Seminari: 12 Progetti: -
Professor: Massimiliano Grosso
Docente: Massimiliano Grosso Address: Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli Federico II, Piazzale Tecchio 80125
Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria Chimica, Università di Napoli Federico II , Piazzale Tecchio 80125 Napoli.
Napoli. Tel.: 0817682282
Tel.: 0817682282 Fax 0815936936
Fax 0815936936 E-mail: grosso@unina.it
E-mail: grosso@unina.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica. Course description: Chemical Reaction Engineering Basics, Simple Reactor Models (Batch, CSTR, PFR).
Basic Statistic (random variables and statistical distributions). Parameter and model estimation. Stationary and
Descrizione dei contenuti del corso: Elementi di Ingegneria delle reazioni chimiche e di reattoristica. Modelli non -stationary diffusion. Mass transfer with and without heat transfer and/or chemical reactions.
di reattori elementari (Batch, CSTR, PFR). Scrittura di modelli matematici di interesse. Elementi di statistica,
variabili aleatorie e distribuzioni. Stima di parametri e di modelli. Diffusione stazionaria e non stazionaria. Course aims : The student should acquire the basic knowledge of simple chemical reactors. He should be able to
Trasferimento di materia senza e con trasferimento di calore e/o reazioni chimiche. estimate the parameter of a mathematical model, on the basis of experimental results. Finally, he should acquire
the main concepts related to mass transfer.
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe acquisire elementi basilari di reattoristica e comprendere i legami
esistenti tra i parametri operativi e gli obiettivi di una operazione unitaria in termini di resa. Dovrebbe saper Prerequisities: Basic knowledge of Differential and Vector Calculus, Geometry, Chemistry and Physics,
stimare i parametri di un modello sulla base di determinazioni sperimentali. Dovrebbe infine acquisire i concetti Thermodynamics. A basic knowledge of the main concepts of Measurements is useful.
fondamentali relativi al trasporto di materia su scala molecolare.
Teaching aids: Scripts and tables referring to the actual topics are distributed during lectures.
Metodo di insegnamento : Lezioni frontali ed esercitazioni numeriche.
Examination method: Written and oral examination.
Propedeuticità: Fisica Generale, Chimica Generale, Matematica I e II, Termodinamica Applicata.
Course registration: No
Materiale fornito agli studenti : Dispense del corso.
Examination registration: Personally or by phone.
Tipo di esame: Prova scritta seguita sempre da prova orale.
Bibliography
Iscrizione al corso: No. J. Taylor, Introduzione all’analisi degli errori: Lo studio delle incertezze nelle miure fisiche , Zanichelli, 2000;
Bischoff, K.B. e G.F. Froment, Chemical reactor analysis and design , John Wiley & Sons, 1990;
Prenotazione per l’esame: Si. Personalmente o per telefono. Levenspiel O., Chemical Reaction Engineering, John Wiley & Son, 1972;
E. Kreyszig, Introductory Mathematical Statistics. Principles and Methods , John Wiley and Sons, Inc., 1970;
Testi adottati: R. B. Bird, W. E. Stewart and E. N. Lightfoot, Transport Phenomena, John Wiley & Sons, 1960.
J. Taylor, Introduzione all’analisi degli errori: Lo studio delle incertezze nelle miure fisiche , Zanichelli, 2000;
Bischoff, K.B. e G.F. Froment, Chemical reactor analysis and design , John Wiley & Sons, 1990; Remarks:
Levenspiel O., Chemical Reaction Engineering, John Wiley & Son, 1972; The course is addressed to second-year stud ents.
E. Kreyszig, Introductory Mathematical Statistics. Principles and Methods , John Wiley and Sons, Inc., 1970;
R. B. Bird, W. E. Stewart and E. N. Lightfoot, Transport Phenomena, John Wiley & Sons, 1960.

Annotazioni: Il corso è rivolto agli studenti del secondo anno.


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Fisica Generale 1/1 Physics 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 9 Compulsory Weeks 9
6/15 6/15
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
90 90

Docente: Gaetano Continillo Professor: Gaetano Continillo


Indirizzo: Dipartimento di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel.: 0824305811 Tel.: 0824305811
Fax 0824305840 Fax: 0824305840
E-mail: continillo@unisannio.it E-mail: continillo@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso di base per gli studenti del corso di laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Ingegneria Energetica.
Course description: Physical quantities and units. Particle kinematics: displacement, velocity, acceleration.
Descrizione dei contenuti del corso: Grandezze fisiche e loro misura. Scalari e vettori. Operazioni sui vettori. Particle mechanics: Newton's laws, linear and planar motion, work, energy. Friction. Momentum, gravitation,
Spostamento, velocità, accelerazione. Moto rettilineo uniforme. Moto uniformemente accelerato. Moti piani. periodic motion. Electric fields, electric potential, dielectrics, magnetic fi elds, induction, DC and AC circuits.
Moto circolare uniforme: velocità periferica, velocità angolare, accelerazione centripeta. Leggi della dinamica e
concetto di forza. Peso e massa. Gravitazione universale. Piano inclinato. Macchina di Atwood. Attrito stati co e Course aims : Introducing students to the knowledge of particle mechanics and of basic electomagnetism. S/he
dinamico. Lavoro ed energia. Teorema dell’energia cinetica. Potenza. Energia potenziale. Energia meccanica. should be able to set up and solve simple exercises referring to particle mechanics and correlate basic concep t of
Centro di massa. Quantità di moto e sua conservazione per un sistema isolato. Urti. Oscillatore armonico. electromagnetism with his/her knowledge of the matter structure.
Elettrostatica. Conduzione elettrica stazionaria. Magnetostatica. Induzione elettromagnetica e magneto -elettrica.
Teaching method: Lectures.
Obiettivo del corso : L’allievo dovrebbe impadronirsi degli elementi fondamentali della meccanica del punto
materiale. Dovrebbe inoltre saper affrontare un semplice problema di me ccanica preso dalla esperienza comune, Prerequisites: No prerequisites.
riconoscervi i modelli incontrati nel corso, formalizzare il modello fisico e pervenire ad una determinazione
quantitativa delle grandezze di interesse. Infine, dovrebbe acquisire i primi concetti alla base dei fenome ni Teaching aids: None.
elettromagnetici e riferirli alle nozioni di struttura della materia presenti nel programma di chimica generale.
Examination method: Written examination followed by an oral examination.
Metodo di insegnamento : Lezioni frontali ed esercitazioni numeriche.
Course registration: No.
Propedeuticità: Nessuna.
Examination registration: At the Students’ Office, personally or via computerised registration system.
Materiale fornito agli studenti : Nessuno.
Bibliography:
Tipo di esame: Prova scritta seguita sempre da prova orale. Resnick-Halliday, Vol I and II.

Iscrizione al corso: No. Remarks: This course is addressed to first-year undergraduate students.

Prenotazione per l’esame: Si.

Testi adottati:
Resnick-Halliday Vol. I e II.

Annotazioni: Il corso è rivolto agli studenti del primo anno.


Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Fisica Tecnica 1/2
Engineering Thermodynamics 1/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory Weeks 6
4/14
4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroo m) : Number of hours (laboratory)
30 24
30 24
Docente: Maurizio Sasso
Indirizzo : Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento Professor: Maurizio Sasso
Tel. 0824305816 Address, Faculty of Engineering, Universty of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento.
Fax: 0824305840 Tel: 0824305816
E-mail: sasso@unisannio.it Fax: 0824305840
e- mail: sasso@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di Laurea in
Ingegneria Energetica. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.

Descrizione dei contenuti del corso : Conversione dell'energia: macchine dirette ed inverse, efficienza di Course description: Maximum performances measures for power, refrigeration and heat pump cycles. Energy
conversione. Componenti di sistemi termodinamici: condotto, turbina a vapore, turbina a gas, turbina idraulica, and entropy analysis of control volumes at steady state: ducts, pipes, turbines, pump, comp ressor, heat
pala eolica, pompa, compressore, scambiatori di calore, valvola di laminazione, caldaia. Impianto termico exchanger, valve, wind turbine. Vapor power system (Rankine cycle, regenerative cycle). Gas power systems: air
motore a ciclo Rankine: ciclo endoreversibile, ciclo reale, tecniche di incremento delle prestazioni Joule cycle (regenerative gas turbines and intercooling), air Otto cycle, air Diesel cycle. Vapor compression
(risurriscaldamento, rigenerazione). Impianto termico motore a ciclo Joule : ciclo endoreversibile, ciclo reale, refrigeration and heat pump systems, refrigerants. Psychrometrics: charts and applications
tecniche di incremento delle prestazioni (rigenerazione, compressione bistadio). Impianti termici motori: ciclo
Otto e Diesel. Impianti operatori a compressione di vapore (frigoriferi e pompe di calore): s ottoraffreddamento, Course aims : Providing the student with the knowledge of practical methods to evaluate performance of energy
surriscaldamento. Impatto ambientale: fluidi frigorigeni. Aria umida: proprietà e principali trasformazioni. conversion systems: power, refrigeration and heat pump equipments. Furthermo re he/she should understand the
most important thermoynamic optimization methods.
Obiettivo del corso : Fornire all’allievo gli strumenti per realizzare valutazioni delle prestazioni termodinamiche
dei principali sistemi di conversione energetica (impianti termici motori ed operatori). Lo studente dovrebbe Prerequisities: Applied Thermodynamics.
inoltre apprendere le basi delle tecniche di ottimizzazione termodinamica
Teaching aids: Teachers notes, tables and charts.
Propedeuticità: Termodinamica Applicata
Examination method: Oral examination, with discussion about numerical examp les.
Materiale fornito agli studenti : appunti, tabelle, software didattico
Course registration: No
Tipo di esame: Prove di valutazione in itinere. Risoluzione di un elaborato numerico che verrà proposto agli
allievi contestualmente al colloquio generale. Examination registration: Yes

Iscrizione al corso: No Bibliography:


Teachers note
Prenotazione per l’esame: Si A. Cesarano e P. Mazzei, Elementi di Termodinamica Applicata , Liguori Editore, Napoli.
R. Mastrullo, P.Mazzei, R. Vanoli, Termodinamica per Ingegneri , Liguori Editore, Napoli.
Testi adottati: C. Aprea, F. De Rossi, Esercitazioni di Termodinamica Applicata , CUEN, Napoli
Dispense distribuite dal docente
A. Cesarano e P. Mazzei, Elementi di Termodinamica Applicata , Liguori Editore, Napoli. Remarks: None
R. Mastrullo, P.Mazzei, R. Vanoli, Termodinamica per Ingegneri , Liguori Editore, Napoli.
C. Aprea, F. De Rossi, Esercitazio ni di Termodinamica Applicata , CUEN, Napoli.

Eventuali annotazioni : nessuna


Course title: Semester/Year :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Basics of Information 1/1
Fondamenti di Informatica I 1/1
Technology
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Total number of hours: 54 + Laboratory Laboratory: 3 sessions of 4 hours
Numero totale di ore: 54 + Laboratorio Laboratorio: 3 sessioni di 4 ore
Lecturers: 2 7 Seminars: 0 Project: 1
Lezioni: 27 Seminari: 0 Progetti: 1
Professor: Maria Tortorella
Docente: Maria Tortorella Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, p.zo Bosco Lucarelli, p.za Roma,
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, p.zo Bosco Lucarelli, p.za Roma, 82100, Benevento, Italy
82100, Benevento. Tel.: 0824 30 5839
Tel.: 0824-30 5839 Fax: 0824 21866
Fax: 0824-21866 E-mail: martor@unisannio.it
E-mail: martor@unisannio.it
Status of the course in the study Program: Compulsory course for students in Energy and Civ il Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di diploma
in Ingegneria Energetica ed Ingegneria Civile. Course description: The topics treated can be grouped in a general part and an applicative one. The general part
includes the fundamentals of computer architecture and calculus systems, the fundamentals of the operative
Descrizione dei contenuti del corso: Gli argomenti trattati possono essere inquadrati in una parte generale ed in systems and databas es. The applicative part includes the use of the personal computers; the use of the MS -DOS,
una parte applicativa. La parte generale include i fondamenti teorici, i fondamenti di architettura dei calcolatori e Windows, and Linux operative systems; the use of the network services such as e-mail, file transfer, remote
dei sistemi di calcolo, i fondamenti di sistemi operativi e di basi di dati, l’introduzione alla programmazione. La terminal, World Wide Web, hypertext and HTML and tools for the definition and navigation of hypertext/HTML
parte applicativa include: l’uso di personal computer; l’utilizzo dei sistemi operativi MS -DOS, Windows, e pages; the use of office automation tools such as word processor, spreadsheet, electronic presentation, relational
Linux; l’uso di servizi di rete come la posta elettronica, il trasferimento file, il terminale remoto, il World Wide database management systems; and the implementation of simple programs by using the progra mming language
Web, cenni su ipertesti e HTML e strumenti per la creazione e la navigazione di ipertesti e pagine HTML; l’uso C++.
di strumenti di produttività e di automazione di ufficio come word proces sor, fogli elettronici, presentazioni
elettroniche, sistemi per la gestione di basi di dati relazionali; e la codifica di semplici programmi utilizzando il Course aims : Giving the student the starting knowledge for using the most diffused computer technologies and
C++. introducing him to the study of the calculus system architecture. The course has been designed together with
“Programming” and will provide the knowledge necessary for the following courses.
Obiettivo del corso : Avviare lo studente all’uso delle più diffuse tecnologie informatiche e d i introdurlo allo
studio dei fondamenti delle architetture dei sistemi di calcolo. Il corso, progettato in stretta coordinazione con Teaching method: Lessons in the lecture theatre with projector and slides.
quello di Programmazione, getta le basi per gli argomenti che verranno in questo trattati.
Prerequisities: None
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con l’ausilio di slide proiettate utilizzando un proiettore
Teaching aids : All the slides projected during the lesson are distributed to the students and accessible on
Propedeuticità: Nessuno http://snoopy.labing.unisannio.it.

Materiale fornito agli studenti : Tutte le slide presentate durante il corso e che possono essere visionate Examination method: The examination is based on a discussion on the topics required and a practical proof
accedendo al sito http://snoopy.labing.unisannio.it based on the use of a personal computer, network services and office automation instruments. Du ring the course,
some homework are given the students, who have to solve them by using the personal computer and the relative
Tipo di esame: L'esame consta di una prova orale e di una prova pratica di utilizzo di personal computer, servizi tools. The results can be shown during the examination.
di rete e strumenti di produttività e di office automation. Durante il corso verranno assegnati dei compiti che gli
studenti dovranno svolgere usando un PC e i relativi strumenti di produttività individuale e che potranno Course registration: No
presentare in sede di esame.
Examination registration: It is possible by acce ssing to the web site, by using the URL:
Iscrizione al corso: No http://snoopy.labing.unisannio.it

Prenotazione per l’esame: Si, la prenotazione può avvenire accedendo al sito del corso attraverso l’indirizzo Bibliography:
http://snoopy.labing.unisannio.it B. Fadini, C. Savy, Fondamenti di Informatica I , Ed. Liguori
A. Meo, M. Mezzalama, F. Peiretti, R. Meo, Fondamenti di Informatica I , vol. 2, Ed. UTET
Testi adottati: S. Ceri, D. Mandrioli, Istituzioni di Informatica , Ed. Mc-Graw Hill, Italia
B. Fadini, C. Savy, Fondamenti di informatica I , Ed. Liguori Slides and laboratory manuals.
A. Meo, M. Mezzalama, F. Peiretti, R. Meo, Fondamenti di informatica I , volume secondo, Ed. UTET
S. Ceri, D. Mandrioli, Istituzioni di Informatica , Ed. Mc-Graw Hill, Italia Remarks: This lecture is addressed to first-year students in Energy Engineering and Civil Engineering.
Appunti del corso e manuali di laboratorio.

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di Ingegneria Energetica ed Ingegneria Civile.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Fondamenti della Misurazione 2/1 Basics of Measuremts 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory Weeks 6
4/14 4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Total number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
30 30 30 30

Docente: Pasquale Arpaia Professor: Pasquale Arpaia


Indirizzo: Facoltà di I ngegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento. Address: Faculty of Eng ineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel.: 0824 305817 Tel.: 0824 305817
Fax: 0824 305840 Fax: 0824 305840
E-mail: arpaia@unisannio.it E-mail: arpaia@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Modulo obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Ingegneria Energetica.
Course description: The theoretical part includes the study of fundamentals on measurement theory, including
Descrizione dei contenuti del corso : La parte teorica prevede lo studio delle generalità sulla teoria della the statistical theory on measurement uncertainty, the modern digital measurement instrumentation, the
misurazione, inclusa la teoria statistica dell’incertezza di misura, la moderna strumentazione digitale di misura, i automatic measurement systems, sensors and transducers.
sistemi automatici di misura, dei sensori ed i trasduttori di misura. The experimental part includes laboratory activities for the metrological characterization of a sensor,
Esercitazioni: Caratterizzazione metrologica di un sensore, Misure con la strumentazione per scopi generali: measurements with the general-purposes instrumentation: digital multimeter, digital oscilloscope, digital
multimetro numerico, oscilloscopio numerico, impedenzimetro numerico e trasduttori d i misura. Applicazioni impedance meter and transducers. LabView and automatic measure ment systems applications.
con LabView e sistemi automatici di misura. .
Course aims : The course provides hints of basic knowledge of metrology and measurement theory, general
Obiettivo del corso: Il corso si propone di fornire le conoscenze di base della metrologia e della teoria della purposes digital instrumentation and specifically sensors and transducers. Simultaneously, in laboratory, students
misura, della strumentazione numerica per uso generale, con particolare rig uardo ai sensori e dei trasduttori di will be driven to the direct experimentation of theoretical topics to acquire the necessary experimental practice.
misura. Contemporaneamente, in laboratorio gli allievi saranno guidati alla sperimentazione diretta dei principali
argomenti della teoria per acquisire la necessaria pratica sperimentale. Prerequisities: Basic knowledge of Mathematics I, Informatics and Electrotechnics.

Propedeuticità: Analisi I, Elettrotecnica, Fondamenti di Informatica. Teaching aids : Scripts referring to the actual topics are distributed during the lectures, further material is
available at: lesim1.ing.unisannio.it.
Materiale fornito agli studenti : Appunti, programmi sviluppati in LabView (lesim1.ing.unisannio.it).
Examination method: Oral examination, including discussion about the experimental activities, upon
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni. appointment.

Iscrizione al corso: Si Course registration: Yes

Prenotazione per l’esame: Si, contatto preventivo con il docente. Examination registration: Yes, with the lecturer, personally or by phone.

Testi adottati: Bibliography:


Appunti distribuiti a lezione; Scripts referring to the actual topics distributed during the lectures.
C. Offelli, D. Petri, Lezioni di Strumentazione Elettronica , Città Studi Edizioni, 1994. C. Offelli, D. Petri, Lezioni di Strumentazione Elettronica , Città Studi Edizioni, 1994.

Eventuali annotazioni : nessuna Remarks: None.


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Geometria e Algebra 1/1 Geometry and linear algebra 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory Weeks 6
4/14 4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
56 56

Docente: Giuseppe Cardo ne Professor: Giuseppe Cardone


Tel. 081/5010237 Address, Giuseppe.Cardone@unina2.it
Fax: 081/5037370 Telephone, 081/5010237
E-mail: Giuseppe.Cardone@unina2.it Fax, 081/5037370

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Civil Engineering and
Ingegneria Civile e Ingegneria Energetica. Energy Engineering

Descrizione dei contenuti del corso: Spazi vettoriali; Matrici : Operazioni con le matrici, Determinante di una Course description: abstract vectorial spaces; the vectortial space Rn, matrices, determinants, analitical
matrice, Matrici inverse, Rango di una matrice; Sistemi lineari: il teorema di Cramer, Metodo di eliminazione di geometry in the plane and in the space, linear transformations, quadratic forms.
Gauss, teorema di Rouché-Capelli, Sistemi omogenei; Geometria analitica nel piano : Lo spazio vettoriale R 2,
prodotto scalare, ortogonalità tra vettori, il piano euclideo, Disug. Di Cauchy -Schwarz, Disug. Triangolare, Course aims : Providing the student with the basic knowledges and instruments of geometry and linear algebra
Equazioni della retta, Parallelismo e perpendicolarità tra rette del piano, Cambiamento di riferime nto, coordinate necessary for the applications in the following co urses.
polari, Coniche; Geometria a più dimensioni : lo spazio euclideo Rn, elementi di geometria analitica in Rn,
geometria analitica in R3, le quadriche. Trasformazioni lineari: immagine e nucleo, autovalori e autovettori, Prerequisities : Scolastic knowledge of Basic Mathematic (algebra, geometry and trigonometry).
diagonalizzazione; Forme quadratiche .
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during the lectures.
Obiettivo del corso : Fornire conoscenze e strumenti di base della geometria e algebra lineare necessari per le
applicazioni nei corsi successivi. Examination method: Scripts examinations during the course; script and oral examination at the end of the
course.
Propedeuticità: conoscenza scolastica di matematica di base (algebra, geometria e trigonometria).
Ccourse registration: No.
Materiale fornito agli studenti : Appunti delle lezioni.
Examination registration: Personally.
Tipo di esame: Per gli studenti che frequentano il corso: prove scritte intercorso, che, se superate, consentono di
poter sostenere l’esame orale alla fine del corso. Per gli studenti che non h anno seguito il corso o che non hanno Bibliography:
superato con sufficienza le prove scritte intercorso: prova scritta e prova orale. Marcellini, Sbordone, Calcolo , Liguori;
Alvino, Carbone, Trombetti, Esercitazioni di Matematica , Vol. 1, parte prima, Liguori;
Iscrizione al corso: No Bramanti, Pagani, Salsa, Matematica. Calcolo infinitesimale e Algebra lineare , Zanichelli..

Prenotazione per l’esame: Si. La prenotazione deve essere effettuata presso la segreteria didattica.

Testi adottati:
Marcellini, Sbordone, Calcolo , Liguori;
Alvino, Carbone, Trombetti, Esercitazioni di Matematica , Vol. 1, parte prima, Liguori;
Bramanti, Pagani, Salsa, Matematica. Calcolo infinitesimale e Algebra lineare , Zanichelli.
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Industrial plants 1/1
Impianti Industriali 1/3
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Optional Weeks 3
A scelta Numero di settimane 3
3/10
3/10
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
25 5
25 5
Professor: Matteo Savino
Docente: Matteo Savino Faculty of Engineering, University of Sannio
Tel. 0824-305822 Tel: 0824 305822
Fax: 0824-305840 Fax: 0039 0824 305840
E-mail: matteo.savino@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: 2nd year compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso a scelta per studenti del corso di Laurea in
Energetica. Course description: Design and Management methods for production systems, also in Quality Oriented
environment. Industrial Engineering, Environmental plant management and use of advanced information systems
Descrizione dei contenuti del corso: Il corso si occupa delle tematiche di progettazione e gestione dei sistemi di for production management.
produzione, anche in ambiente Quality Oriented . Particolare risalto viene anche conferito agli strumenti
informatici disponibili per la progettazione e la gestione dei processi produttivi, riferendo le fasi di progettazione Course aims : Students will get familiar with the foundations of Industrial Operations and complex industrial
e gestione di un apparato di produzione alle opportunità di utilizzo dell’automazione industriale e del controllo production systems, ERP development and management, Quality and Environmental assessment
automatizzato di processo.
Prerequisities: Previous courses in Mathematics
Obiettivo del corso : L’insegnamento è rivolto a fornire e ad approfondire gli aspetti metodologici e tecnico -
economici dei fondamentali problemi di progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi di produzione, con Teaching aids: Set of note
particolare attenzione all’articolata casistica dei processi industriali manifatturieri.
Examination method: Oral and Written Examination during the course.
Propedeuticità: Matematica I e II, Fondamenti di Informatica, Controllo di Processo, Controlli automatici
Course registration: No
Materiale fornito agli studenti : Appunti del docente, fotocopie dai principali testi consigliati.
Examination registration: Web bas ed.
Tipo di esame: Orale, con prova intercorso a metà anno accademico.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No M. Rispoli, L’impresa industriale , ed. Il Mulino;
R. Castagna e A. Roversi, Sistemi produttivi , Ed. MIP/ESEDI;
Prenotazione per l’esame: Sì, presso la segreteria studenti. R.W. Schmenner, Produzione, Ed. I Manuali del Sole 24 Ore;
G. Brugger, Gli investimenti industriali , Giuffré Editore;
Testi adottati: J. Engelberger, I robot industriali , Ed. Calderini;
M. Rispoli, L’impresa industriale , ed. Il Mulino; H. J. Warnecke e R. Steinhilper, Sistemi flessibili di produzione , Ed. Tecniche Nuove;
R. Castagna e A. Roversi, Sistemi produttivi , Ed. MIP/ESEDI; F. Baumgartner, CIM, Considerazioni di base, Ed. Tecniche Nuove;
R.W. Schmenner, Produzione, Ed. I Manuali del Sole 24 Ore; S. Nakajima, Total Productive Maintenance , Ed. ISEDI.
G. Brugger, Gli investimenti industriali , Giuffré Editore;
J. Engelberger, I robot industriali , Ed. Calderini; Remarks:
H. J. Warnecke e R. Steinhilper, Sistemi flessibili di produzione , Ed. Tecniche Nuove;
F. Baumgartner, CIM, Considerazioni di base, Ed. Tecniche Nuove;
S. Nakajima, Total Productive Maintenance , Ed. ISEDI.

Eventuali annotazioni :
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
English language 2/3
Lingua Inglese 2/3
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits:
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS :
Compulsory Weeks: 4
obbligatorio Numero di settimane 4
4/10
4/10
Total number of hours : 40 Language L aboratory - n. of hours : 10
Numero totale di ore: 4 0 Laboratorio linguistico: ore 10 Lectures: n. 20 - n. of hours : 40 Tutorials- n. of hours: 30
Tutorato: ore 30 Mock exams : 1 - n. of hours: 2
Lezioni: n. 20 – ore insegnamento: n. 40
Prove simulate : 1- n. 2 ore
Professor: Erricoberto Pepicelli
Docente: Erricoberto Pepicelli Department: University of Sannio –Faculty of Engineering – Palazzo Bosco- Corso Garibaldi 107 -
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Bosco, Corso Garibaldi 107 Tel.: 0824 305872
Benevento. Fax: 0824 21866
Tel.: 0824 305872 E-mail:<pepicelli@unisannio.it>
Fax: 0824 21866
E-mail:<pepicelli@unisannio.it> Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del Corso di Laurea in Course description: Language functions and morpho-syntactic structures, specific of both the informal and
Ingegneria Energetica. formal registers of the language, at elementary/intermediate levels. The Phonetic transcription. The History of
the English Language. Educational Systems in Italy, U.K. USA. The contents of the video: Happy Days in
Descrizione dei contenuti del corso : Funzioni linguistiche e strutture morfo -sintattiche specifiche del registro England. The Internet, Energy, Automobiles, Computers, Telecommunications Systems, Mathematical
formale e informale della lingua. Trascrizione fonetica. - Sistemi universitari a confronto: Italia, U.K. USA. Expressions, Essential Glossary.
Contenuti del video: Happy Days in England- The Internet, Energy, Automobiles, Computers,
Telecommunications Systems, Mathematical Expressions, Essential Glossary. Course aims : The primary aim is the acquisition of communicative competence, with emphasis on listening and
speaking. Acquisition of techniques and strategies appropriate for the de velopment of the four language skills
Obiettivo del corso: L’obiettivo primario è l’acquisizione della competenza comunicativa a livello also in the field of the micro -language of computer science and in the other content subjects.
elementare/intermedio, con enfasi sulle abilità di comprensione e produzione orale. Acquisizione di tecniche e
strategie operative per lo sviluppo delle quattro abilità linguistiche anche nel campo della microlingua dell’ Teaching method: The approach to the teaching-learning process is the humanistic-cooperative one, even if the
Ingegneria Energetica e negli altri contenuti del corso. large number of students attending the course makes it difficult to implement, at times. The focus is on the
learner who is the main actor of his/her learning process. S/he is involved both in pair and group -work activities
Metodo di insegnamento : L’approccio metodologico al processo di i nsegnamento-apprendimento è, pur con le in interactive situations. The inductive me thod is the privileged one. Audio-tele-visuals are exploited such as
difficoltà connesse al numero elevato di studenti, quello di tipo umanistico-cooperativo , che pone al centro del audio -video-recorders, OHP, as a support to lectures; a language laboratory, and language multimedial programs
processo educativo il discente, impegnato anche attraverso l’implementazione di lavori a coppie e di g ruppo e are available for reinforcement and self-access.
comunque in un rapporto interattivo. Il metodo privilegiato è quello di tipo induttivo. Utilizzo di sussidi audio -
tele-visivi e lavagna luminosa durante le lezioni, del laboratorio linguistico e di programmi multimediali di Prerequisities: None.
lingua per rinforzo e autoapprendimento.
Teaching aids :Audio and video cassettes and cd.roms can be used by the students for self-access too, during the
Propedeuticità: nessuna lectures and in the laboratories. Notes related to the programme, together with authentic materials (paper
clippings, tables…).
Materiale fornito agli studenti : Materiali audiovisivi (audio- e video- cassette) nel laboratorio linguistico, dove
è disponibile anche materiale multimediale per l’apprendimento della lingua. Appunti connessi con il Examination method: : Both written and oral examination with discussion about the written paper. Checking of
programma citato, documenti autentici. the competencies in the four language skills with emphasis on oral communication.

Tipo di esame: Scritto e orale con discussione della prova scritta. Verifica delle quattro abilità linguistiche, con Course registration: No.
enfasi sulla competenza orale.
Examination registration: Yes, personally or by phone at the appropriate office.
Iscrizione al corso: No
Suggested books: - John and Liz Soars – New Headway Elementary – O.U.P.
Prenotazione per l’esame: Si, diretta, presso il Presidio didattico. -Vaudo, English for Energy, Zanichelli.

Testi Suggeriti: - John and Liz Soars – New Headway Elementary – O.U.P. Additional Materials - Interactive English (Cd-rom) De Agostini –
-Vaudo, English for Energy, Zanichelli. -Northampton University College (Video)
-Happy Days in England (Video)- Zanichelli
Altri materiali: - Interactive English (Cd-rom) De Agostini –
-Northampton University College (Video) Remarks: This course is addressed to first-year students in Energy Engineering.
-Happy Days in England (Video)- Zanichelli

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti iscritti al primo anno dei corsi di Diploma in Ingegneria
Energetica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Macchine a fluido 2/2
Fluid machinery 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/15 6
4/15
Total number of hours: 60 Laboratory: -
Numero totale di ore: 60 Laboratorio: -
Lecturers: 5 4 Seminars: 6 Project: -
Lezioni: 54 Seminari: 6 Progetti: -

Professor: Adolfo Senatore


Docente: Adolfo Senatore
Institute/Department: Faculty of Engineering, Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi di Napoli “FedericoII”.
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica.
Course description: Energy processes in machines. Energy interaction between machine parts and working
fluid. Types of machines and characteristic indexes. Hydraulic turbines and pumps. Fans. Compression of gases
Descrizione dei contenuti del corso : Processi energetici nelle macchine. Interazioni energetiche tra gli organi
and vapours. Volumetric compressors, axial compressors, centrifugal compressors. Steam machines and plants.
delle macchine ed il fluido di lavoro. Tipi di macchine ed indici caratteristici. Turbine idrauliche e pompe.
Cooling machines. Real thermodynamic cycles and working fluids. Gas turbines: ground and aeronautical
Ventilatori. Compressione di gas e vapori. Compressori volumetrici, centrifughi ed assiali: caratteristiche
applications. Gas -steam combined cycles. Internal combustion reciprocating engines. Energetic systems.
operative. Macchine ed impianti a vapore. Macchine frigorifere. Cicli termodinamici reali e fluidi di lavoro.
Selection and usage criteria of machines in energetic plants.
Turbine a gas. Applicazioni stazionarie ed aeronautiche. Cicli combinati gas -vapore. Motori alternativi a
combustione interna. Sistemi energetici. Inserimento delle macchine nell'impianto: criteri di selezione e di
Course aims : Providing the student with a basic knowledge of energy processes in fluid ma chinery, and
impiego.
functional characteristics of the various kinds of fluid machines. S/he should be able to select the appropriate
component to implement in a given energy conversion process, and quantitatively determine its size and its main
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe acquisire gli elementi basilari dei processi energetici nelle macchine a
characteristics.
fluido e le caratteristiche funzionali dei vari tipi di macchine a fluido. Dovrebbe inoltre maturare la capacità di
selezionare una macchina per inserirla opportunamente in un assegnato processo di conversione energetica, con
Teaching method: Lectures and seminars.
approccio sia qualitativo che quantitativo.
Prerequisites: Physics, Chemistry, Applied Thermodynamics, Transport Phenomena, Fluid Mechanics, Heat
Metodo di insegnamento : Lezioni frontali ed esercitazioni numeriche.
Transfer, System Theory, Applied Mechanics.
Propedeuticità: Fisica generale, termodinamica applicata, fisica tecnica, termofluidodinamica, meccanica
Teaching aids: Audiovisual material, technical visits.
applicata alle macchine, sistemi.
Examination method: Written examination followed by an oral examination.
Materiale fornito agli studenti : Dispense del corso.
Course registration: No.
Tipo di esame: Prova scritta seguita da prova orale.
Examination registration: At the Students’ Office, personally or via computerised registration system.
Iscrizione al corso: No.
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si.
R. Della Volpe, Macchine , Liguori Editore, Napoli, 1994.
R. Della Volpe, Esercizi di Macchine , Liguori Editore, Napoli, 1994.
Testi adottati:
M. Napolitano, L. Catalano, Elementi di macchine operatrici a fluido , Pitagora Editrice, Bologna 1998.
R. Della Volpe, Macchine , Liguori Editore, Napoli, 1994.
R. Della Volpe, Esercizi di Macchine , Liguori Editore, Napoli, 1994.
Remarks: This course is addressed to second -year undergraduate students.
M. Napolitano, L. Catalano, Elementi di macchine operatrici a fluido , Pitagora Editrice, Bologna 1998.

Annotazioni: Il corso è rivolto agli studenti del secondo anno.


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Matematica I 1/1 Mathematics I 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Number of hours (classroo m) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 56
56
Professor: Tullio Ceccherini -Silberstein
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio. C.so Garibaldi 107. 82100 Benevento
Docente: Tullio Ceccherini -Silberstein
Tel: 0824.30.58.16
Tel. 0824.30.58.16
Fax: 0824.30.58.40
Fax: 0824.30.58.40
E-mail: ceccherini@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering,
Telecommunications Engineering, Energy Engineering, Civil Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria: Informatica, delle Telecomunicazion i, Energetica, Civile.
Course description: 0. Basic Arithmetics, elementary logic and set theory ; analytic geometry and
trigonometry. 1. Functions and their graphs. 2. Derivatives and applications. 3. Series and power series.
Descrizione dei contenuti del corso: 0. Richiami di Aritmetica, Logica elementare e teoria degli insiemi, di
Geometria analitica e di Trigonometria. 1. Funzioni e loro grafici. 2. Derivate ed applicazioni. 3. Serie e serie di
Course aims : Providing the students with the basic notions of Mathematical Analysis and Calculus.
poten ze.
Prerequisities: No other examinations are required.
Obiettivo del corso: Scopo del corso è di fornire agli studenti le nozioni fondamentali dell’Analisi Matematica
e del Calcolo.
Teaching aids
Propedeuticità: Non sono richiesti esami propedeutici
Examination method: Written examination. In exceptional cases only an oral evaluation can be required.
Materiale fornito agli studenti :
Course registration: No
Tipo di esame: Scritto. Talvolta, ma molto raramente è richiesta/possibile una integrazione orale.
Examination registration: Yes.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.
Prenotazione per l’esame: Si
Remarks: This course is addressed to first-year students in Engineering.
Testi adottati:
ùGeorge B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.

Eventuali annotazioni : Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di Ingegneria.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Matematica II 2/1 Mathematics II 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 56
56
Professor: Tullio Ceccherini -Silberstein
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio. C.so Gariba ldi 107. 82100 Benevento
Docente: Tullio Ceccherini -Silberstein
Tel: 0824.30.58.16
Tel: 0824.30.58.16
Fax: 0824.30.58.40
Fax: 0824.30.58.40
E-mail: ceccherini@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering,
Telecommunications Engineering, Energy Engineering, Civil Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria: Informatica, delle Telecomunicazioni, Energetica, Civile.
Course description: 1. Complex Numbers. 2. Integration. Application of definite integration. Methods of
Integration. 3. Differential Equations.
Descrizione dei contenuti del corso: 1. Numeri complessi. 2. Integrazione. Applicazione dell’integrale definito.
Metodi di integrazione. 3. Equazioni differenziali.
Objectives of the course: Providing the students with further notions of Mathematical Analysis and Calculus.
Obiettivo del corso: Scopo del corso è di continuare a fornire agli studenti le nozioni fondamentali dell’Analisi
Prerequisities: No other examinations are required. It is conceivable that the student has already taken
Matematica e del Calcolo.
MATEMATICA I.
Propedeuticità: Non sono richiesti esami propedeutici. Sarebbe auspicabile aver già seguito il corso di
Teaching aids
Matematica II.
Examination method: Written examination. In exceptional cases only an oral evaluation can be required.
Materiale fornito agli studenti :
Course registration: No
Tipo di esame: Scritto. Talvolta, ma molto raramente è richiesta/possibile una integrazione orale.
Examination registration: Yes.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.
Testi adottati:
Remarks: This course is addressed to first-year students in Engineering.
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.

Eventuali annotazioni : Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di Ingegneria.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Meccanica Applicata alle Macchine 1/2 Applied mechanics 1/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 6 Compulsory 4/15 6
4/15 Number of hours (classroom): 60 Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: 60 Numero di ore di laboratorio: (25 of exercise and applications)
(di cui 25 di esercitazione/applicazioni)
Professor: Adolfo Senatore
Address,
Docente: Adolfo Senatore
Tel: 089 964312
Tel: 089 964312
Fax: 089 964037
Fax: 089 964037
E-mail: a.senatore@unisa.it
E-mail: a.senatore@unisa.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica
Course description: Kinematic elements, mechanis ms and machines. Analysis of the motion of linkages, cams
and gears. Static and dynamics conditions of mechanical systems. Newtonian and energy methods. Friction and
Descrizione dei contenuti del corso: Definizione di macchina e principi fondamentali; condizioni statiche e
wear. Solid-fluid interaction: lubricated kinematics couples. Mechanical efficiency. Eleme nts of dynamics: study
dinamiche. Macchine e meccanismi: coppie cinematiche. Attrito radente e attrito volvente. Usura. Interazione
of the dynamic equilibrium. Dinamically equivalent systems. Conditions of absolute regime and periodic regime.
solido -fluido: coppie cinematiche lubrificate. Il rend imento meccanico. Elementi di dinamica: studio
Theory and analysis of mechanisms and assemblies of mechanisms. Transient and steady state response of the
dell’equilibrio dinamico. Approccio newtoniano ed energetico. Sistemi equivalenti e ridotti. Funzionamento di
machines. Mechanical vibrations. One degree of freedom systems: free and forced vibrations. Analysis with
un gruppo di macchine. Condizioni di regime assoluto e regime periodico. Vibrazioni meccaniche: fen omeni
multi-body software. Force transmissibility and vibration isolation. Bending critical speed. Fundamental laws of
vibratori fondamentali. Sistemi ad un grado di libertà: vibrazioni libere e vibrazioni forzate armoniche.
gearing and gear trains.
Isolamento delle vibrazioni. Velocità critiche flessionali. Trasmissioni meccaniche: ruote di frizione, ruote
dentate: rotismi ordinari e rotismi epicicloidali.
Course aims : Providing the students with the basic elements for the study of the machines dynamics. Particular
attention is devoted to the aspects related to the dynamic behavior of the rotating machinery (machines
Obiettivo del corso: Il corso si propone di fornire agli studenti del Corso di Laurea in Ingegneria Energetica gli
assemblies: turbomachinery, generator, etc.), as well as to the ana lysis of the friction phenomenon.
elementi di base per lo studio della dinamica delle macchine. Particolare riferimento viene dedicato agli aspetti
relativi al comportamento dinamico del macchinario rotante (gruppi di macchine: turbomacchine, generatori,
Prerequisities: Previous knowledge of vector algebra and the concepts of an elementary physics course
ecc.), nonché allo studio dei fenomeni dissipativi dovuti all'attrito meccanico.
covering Newton's laws or course(s) in Statics and Dynamics. This course reviews these topics and then applies
them to more complex problems.
Propedeuticità: Matematica 2 - Fisica generale
Teaching aids: Scripts referring to the applied kinematics, mechanics of the contacts.
Materiale fornito agli stud enti: appunti di cinematica applicata, meccanica dei contatti.
Examination method: Written and oral examination.
Tipo di esame: Sono previste una prova scritta ed una orale.
Course registration: No
Iscrizione al corso: No
Examination registration: Yes, as usual.
Prenotazione per l’esame: Si: normali procedure adottate
Bibliography:
Testi adottati:
A. R. Guido - L. Della Pietra: Lezioni di Meccanica delle Macchine , Volume I - CUEN - Naples, 1999;
A. R. Guido - L. Della Pietra : Lezioni di Meccanica delle Macchine , Volume I - CUEN - Napoli, 1999;
A. R. Guido - L. Della Pietra: Lezioni di Meccanica delle Macchine , Volume II - CUEN - Naples, 1999;
A. R. Guido - L. Della Pietra: Lezioni di Meccanica delle Macchine , Volume II - CUEN - Napoli, 1999;
V. D'Agostino - Fondamenti di Tribologia , Volume I - CUEN - Naples, 1992.
V. D'Agostino - Fondamenti di Tribologia , Volume I - CUEN - Napoli, 1992.
Remarks:
Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Programmazione 2/1 Computer Programming 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Total number of hours: 54 + Laboratory Laboratory: 3 sessions of 4 hours
Numero totale di ore: 54 + Laboratorio Laboratorio: 3 sessioni di 4 ore Lecturers: 2 7 Seminars: 0 Project: 1
Lezioni: 27 Seminari: 0 Progetti: 1
Professor: Maria Tortorella
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, p.zo Bosco Lucarelli, p.za Roma,
Docente: Maria Tortorella
82100, Benevento, Italy
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, P.zo Bosco Lucarelli, P.za Roma,
Tel.: 0824 30 5839
82100, Benevento.
Fax: 0824 21866
Tel.: 0824-30 5839
E-mail: martor@unisannio.it
Fax: 0824-21866
E-mail: martor@unisannio.it
Status of the course in the study Program: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Course description: The topics treated can be grouped in a general part and an applicative one. The general part
Ingegneria Energetica.
includes concepts related to the theoretical fundamentals and information coding. Then, the fundamentals of
programming are presented in reference to the concepts of algorithms and programming lan guages. The
Descrizione dei contenuti del corso: Gli argomenti trattati possono essere inquadrati in una parte generale e d in
arguments treated are a continuation of the ones presented during the corse of Elements of Informatics and are
una parte applicativa. La parte generale include concetti sui fondamenti teorici e sulla codifica
referred to the programming, and, in particluar: structured types, procedural programming and program units,
dell’informazione. Vengono, quindi, presentati i fondamenti di programmazione in riferimento ai concetti di
(functions, subprograms, programs, modules), functional decomposition and top-down methods, modularity,
algoritmo e di linguaggi di programmazione. P iù precisamente, gli argomenti trattati rappresenteranno una
abstract data types, and object oriented programming. The C++ programming language is presented for the
continuazione di quelli introdotti nell’ambito del corso di Elementi di Informatica e riguarderanno la
applicative part.
programmazione, ed, in particolare: i tipi strutturati, la programmazione procedurale e le u nità di programma
(funzioni, sottoprogrammi, programmi, moduli), decomposizione funzionale e metodi top -down, modularità, tipi
Curse aims: Introducing the students to the study of the fundamentals of the programming, the theoretical
di dati astratti, e programmazione object-oriented. Per quanto riguarda la parte applicativa si presenterà il
models of computer and the information representation
linguaggio di programmazione C++.
Teaching method: Lessons in the lecture theatre with projector and slides.
Obiettivo del corso: Il corso di Programmazione ha l'obiettivo di introdurre lo studente allo studio dei
fondamenti di programmazione, dei modelli teorici delle macchine e della codifica delle informazioni.
Prerequisities: Elements of Computer Science.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con l’ausilio di slide proiettate utilizzando un proiettore
Teaching aids : All the slides projected during the lesson are distributed to the students and accessible on
http://web.ing.unisannio.it/tortorella.
Propedeuticità: Elementi di Informatica
Examination method: The examination is based on a programming proof and a discussion about the topics
Materiale fornito agli studenti : Tutte le slide presentate durante il corso e che possono essere visionate
treated during the course, some homework are given to the students, who have to solve them and present them
accedendo al sito http://web.ing.unisannio.it/tortorella
during the examination.
Tipo di esame: L'esame consta di una prova di programmazione e di una prova orale. Durante il corso verranno
Course registration: No
assegnati dei compiti che gli studenti dovranno sviluppare e che potranno presentare in sede di esame.
Examination registration: Yes, it is possible by accessing to http://web.ing.unisannio.it/tortorella
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si, la prenotazione può avvenire accedendo a http://eracle.unisannio.it
B. Fadini, C. Savy, Fondamenti diInformatica , Ed. Liguori
F. Crivellari, Elementi di programmazione con il C++, Franco Angeli Ed.
Testi adottati:
Appunti del corso e manuali di laboratorio.
B. Fadini, C. Savy, Fondamenti diInformatica , Ed. Liguori
F. Crivellari, Elementi di programmazione con il C++, Franco Angeli Ed.
Remarks: This course is addressed to first-year students in Energy Engineering.
Appunti del corso e manuali di laboratorio.

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di Ingegneria Energetica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Ricerca Operativa 2/2
Operations Research 2 /2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 3
Compulsory 2 / 14 3
2 / 14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
20 8
20 8

Professor: Pasquale Avella


Docente: Pasquale Avella
Tel: 0824 305814
Tel: 0824 305814
Fax:
Fax:
E-mail : avella@unisannio.it
E-mail: avella@unisannio.it
Status of t he course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Energetica.
Course description: Basic concepts of: Nonlinear Optimization (Mono- and Multi-Dimensional), Linear
Programming (Modelling of real-world problems), Integer Linear Prog ramming (Modelling of real-world
Descrizione dei contenuti del corso : Elementi di : Programmazione Non Lineare (Ottimizzazione di funzioni di
problems, basic soluztion techniques), Software for Linear and Integer Linear Programming.
una variabile, Ottimizzazione di funzioni di più variabili), Programmazione Lineare (Costruzione di modelli per
problemi reali), Programmazione Lineare Intera (Costruzione di modelli per problemi reali, Te cniche di
Course aims : Providing the students with the knowledge of basic Operations Research models and algorithms,
soluzione), Software per la soluzione di problemi di Programmazione Lineare e Lineare Intera
showing, when possible, applications to real-world problems in the Management of Energy Systems.
Obiettivo del corso: Introdurre i modelli e gli algoritmi della Ricerca Operativa utili ad un corso di Ingegneria
Prerequisities: None.
Energetica, con l'obiettivo di eviden ziare, ove possibile, la rilevanza applicativa degli argomenti trattati.
Teaching aids: Lecture notes.
Propedeuticità: Nessuna.
Examination method: Written and Oral examination.
Materiale fornito agli studenti : Dispense
Course registration: No.
Tipo di esame: Prova scritta ed una prova orale.
Examination registration: Yes.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si, entro 48 ore precedenti la prova scritta.
A. Sassano, Modelli ed algoritmi della Ricerca Operativa.
A. Sforza, Modelli ed algoritmi della Ricerca Operativa , ESI.
Testi adottati:
.
A. Sassano, Modelli ed algoritmi della Ricerca Operativa
A. Sforza, Modelli ed algoritmi della Ricerca Operativa , ESI.
Remarks:
Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Sistemi Elettrici per l’energia 1/2 Electric Power Systems 1/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 45 11
45 11
Professor: Domenico Villacci
Tel. 0824305811
Docente: Domenico Villacci Fax: 0824305840
Tel. 0824305811 E-mail:villacci@unisannio.it
Fax: 0824305840
E-mail:villacci@unisannio.it Status of the course in the study Programme: Compulsory course for second-year students in Energy
Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del secondo anno del
corso di laurea in Ingegneria Energetica. Course description: Generality about the structure of energy electric power systems. Main components:
overhead and underground electric power lines, equipments and protective systems. Representation of the main
Descrizione dei contenuti del corso: Generalità sulla costituzione dei sistemi elettrici per l’energia. Principali electric power system components (generators, electric lines, transformer and loads). by their equivalent
componenti: linee elettriche aeree ed in cavo, apparecchi di manovra e sistemi di protezione. Rappresentazione symmetrical components circuits. Transmission network model in sinusoidal permanent regime operation.
alle sequenze dei principali componenti (generatori, linee elettriche, trasformatori, e carichi). Modello Transmission line model in sinusoidal permanent regime operation. Abnormal operating conditions (short
matematico del sistema di trasmissione su rete in condizioni di funzionamento a regime permanente. Modello circuit): transmission network model. State of the neutral. System stability: generality on the dynamic behaviour
matematico del sistema di trasmissione su linea in condizioni di funzionamento a regime permanente. Condizioni of the electric system in corrispondence of small and large variations.
di funzionamento anormali (corto circuito): modello matematico del sistema con trasmissione su rete. Stato del
Neutro. Stabilità: generalità sul comportamento dinamico del sistema elettrico per piccole e grandi variazioni. Course aims: Providing the students with the basic knowledge, the mathematical models and the main analysis
methodologies for the study of the main themes of energy electric power systems both in normal a nd abnormal
Obiettivo del corso: Il corso intende fornire agli allievi del secondo anno le conoscenze di base, la modellistica operating conditions.
e le principali metodologie di analisi finalizzate allo studio delle principali problematiche dei sistemi elettrici per
l’Energia sia in regime di funzionamento normali e sia in condizioni di funzionamento anormali. Prerequisities: Basic knowledge of Basic Electic Circuit Theory.

Propedeuticità: Elettrotecnica. Teaching aids: Lecture notes, tables, specialized software

Materiale fornito agli studenti: Appunti dalle lezioni, tabelle, SW specialistici. Examination method: Oral examination with discussion about the elaborate developed during the p ractical
activity
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Course registration: No.
Iscrizione al corso: No
Examination registration: Yes, with the automatic booking service.
Prenotazione per l’esame: Si, con sistema di prenotazione informatizzato.
Bibliography:
Testi adottati: F.Iliceto Impianti Elettrici Patron Bologna;
F.Iliceto Impianti Elettrici,Patron Bologna; V.Cataliotti Impianti Elettrici Flaccovio editore Palermo.
V.Cataliotti Impianti Elettrici, Flaccovio editore Palermo, R.Marconato Sistemi Elettrici di Potenza CLUP – Padova.
R.Marconato Sistemi Elettrici di Potenza CLUP - Padova.
Remarks:
Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Sistemi 1/2 System Theory 1/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits:
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4 hours/from 1/10/01 until 18/1/02 6
4 ore/dal 1/10/01 al 18/1/02 Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 32 24
32 24
Professor: Giovanni Fiengo
Dipartimento di Inf ormatica e Sistemistica, Università di Napoli Federico II, Facoltà di Ingegneria, Via
Docente: Giovanni Fiengo
Claudio 21, 80121 Napoli
Dipartimento di Informatica e Sistemistica, Università di Napoli Federico II, Facoltà di Ingegneria, Via
Tel. 081 768 3845 – 349 4004625
Claudio 21, 80121 Napoli
Fax: 081 768 3186
Tel. 081 768 3845 – 349 4004625
E-mail: gifiengo@unina.it
Fax: 081 768 3186
E-mail: gifiengo@unina.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for s tudents in Energy Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Course description: Description of linear dynamic systems: input-output representation, input-state-output
Ingegneria Energetica.
representation, examples of linear and non-linear dynamic systems, linearization. Analisys of the dynamic
behavior of linear time-continuous systems. Lapalce Transform. Frequency domain analisys of linear time -
Descrizione dei contenuti del corso: Descrizione dei sistemi dinamici lineari: rappresentazione ingresso -uscita,
continuous systems. Analisys of the dynamic behavior of linear time -discrete systems. Z-Transform.
rappresentazione ingresso-stato-uscita, esempi di sistemi dinamici lineari e non lineari, linearizzazione. Analisi
Introduction to Matlab.
dei Sistemi lineari a tempo-continuo. Trasformata di Laplace. Analisi in frequenza dei sistemi lineari a tempo -
contin uo. Analisi dei Sistemi a tempo -discreto. Z-trasformata. Introduzione al Matlab.
Course aims: Providing the student with the theoretical fundamentals and practical methods on System Theory.
Basics on the dynamic behavior of linear time continuous and discrete systems will be provided. Dynamic
Obiettivo del corso: Scopo del Corso è quello di presentare gli elementi base della Teoria dei Sistemi. Verranno
system representations both in time and frequency domain will be introduced and used.
quindi introdotti i principali concetti riguardanti i sistemi a tempo continuo e discreto, limitando l’attenzione ai
sistemi lineari e tempo invarianti. Si utilizzeranno sia rappresentazioni nel dominio del tempo che in quello della
Prerequisities: Basic knowledge of Matematica 2 and Elettrotecnica are necessary.
frequenza.
Teaching aids : Scripts referring to the actual topics are distributed during the lectures and material to support
Propedeuticità: Sono richieste conoscenze di Matematica 2 ed Elettro tecnica. student in developing a simple thesis on course topic s.
Materiale fornito agli studenti : Appunti e materiale di supporto allo sviluppo della Tesina. Examination method: Script and oral examination. Moreover, students have to discuss a simple thesis on
course topics developed with the computer aid.
Tipo di esame: L’esame sarà composto da una prova scritta ed una prova orale. Il candidato dovrà inoltre
presentare e discutere una tesina finale fo calizzata su aspetti metodologici dell'analisi dei sistemi dinamici. Tale
Course registration: No.
Tesina verrà svolta con l’ausilio del Matlab. Gli studenti che seguono il corso potranno sostenere due prove
intermedie al posto della prova scritta. Examination registration: By e-mail.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Franklin, G. F., J. D. Powell, and A. Emami -Naeini, Feedback Control of Dynamic Systems , Addison-Wesley
Prenotazione per l’esame: Si, on line inviando una e -mail al docente.
Publishing Company, 1995, Third Edition.
Bolzern, P., R. Scattolini, N. Schiavoni, Fondamenti di Controlli Automatici , McGraw-Hill Italia, 1998.
Testi adottati: Cavallo A., R. Setola , F. Vasca, Guida Operativa al Matlab, Simulink e Control Toolbox, Liguori Editore,
Franklin, G. F., J. D. Powell, and A. Emami -Naeini, Feedback Control of Dynamic Systems , Addison-Wesley 1994.
Publishing Company, 1995, Third Edition.
Bolzern, P., R. Scattolini, N. Schiavoni, Fondamenti di Controlli Automatici , McGraw-Hill Italia, 1998.
Remarks: None.
Cavallo A., R. Setola , F. Vasca, Guida Operativa al Matlab, Simulink e Control Toolbox, Liguori Editore,
1994.

Eventuali annotazioni : Nessuna


Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Tecnologie dell’energie rinnovabili 2/3 Renewable energy technology 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 3 Compulsory Weeks 3
3/9 3/9
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
20 7 20 7

Docente: Maurizio Sasso Professor: Maurizio Sasso


Indirizzo : Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Tel. 0824305816 Tel: 082430581 6
Fax: 0824305840 Fax: 0824305840
E-mail: sasso@unisannio.it e- mail: sasso@unisannio.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di Laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Ingegneria Energetica.
Course description: Energy sources and environmental impact. Resources available for energy conversion.
Descrizione dei contenuti del corso: Classificazione, disponibilità ed impatto a mbientale delle fonti di energia. Solar energy (direct thermal use, Photovoltaic cells, thermo -electrical solar plants), wind energy,
Le fonti primarie e secondarie: usi finali nei vari Paesi. Bilanci energetici nazionali e mondiali. Scenari di hydroelectricity, biomass and waste energy, geothermal energy.
previsione.La fonte solare diretta: conversione termodinamica, fotovoltaica. La fonte solare indiretta: energ ia
eolica e del moto ondoso. Fonte idroelettrica. Energia da rifiuti e biomasse: possibilità e metodologie. Energia Course aims : Introducing the student to the practical methods to evaluate performance of alternative thermal
geotermica. Analisi tecnico economica di impianti basati su fonti rinnovabili. and power systems using renewable resources of energy.
.
Obiettivo del corso : Il corso si propone di contribuire alla formazione di professionisti in grado di operare nel Prerequisities: Applied Thermodynamics, Engineering Thermodynamics, Fundamentals of Energy Engineering.
settore dell'Energy Management. Particolare attenzione, oltre che alle indispensabili competenze di natura
tecnica, viene prestata agli aspetti connessi all'impatto ambientale di sistemi di conve rsione energetica. Teaching aids: Teachers notes, tables and charts

Propedeuticità: Termodinamica Applicata, Fisica tecnica, Energetica Examination method: Oral examination, with discussion about numerical examples.

Materiale fornito agli studenti : Appunti, tabelle, software didattico Course registration: No

Tipo di esame: Risoluzione di un elaborato numerico che verrà proposto agli allievi contestual mente al Examination registration: Yes
colloquio generale.
Bibliography: Teachers note
Iscrizione al corso: No ENEA, "Rapporto energia ambiente ", 2000
De Felice, "Impianti tecnici in edilizia e territorio ", Vol I, Calderini
Prenotazione per l’esame: Si Thumann A., "Handboock of energy engineering ", Vol IV, Prentice Hall, 1997
Aubrecht G., " Energy ", Ed. II, Prentice Hall, 1994
Testi adottati: De Pratti G.M., Lo Bianco G., Vivolo F.P., "Energia dal vento ", ISES Italia, 1998
Dispense distribuite dal docente Bassoli L., Messana C., Vigotti R., "Energia dal sole ", Leonardo, 1992
ENEA, "Rapporto energia ambiente ", 2000. Bona L., Pirozzi L., " Energia eolica ", ENEA, 2000
De Felice, "Impianti tecnici in edilizia e territorio ", Vol I, Calderini.
Thumann A., "Handboock of energy engineering ", Vol IV, Prentice Hall, 1997. Remarks: Visit to non conventional energy systems.
Aubrecht G., " Energy ", Ed. II, Prentice Hall, 1994.
De Pratti G.M., Lo Bianco G., Vivolo F.P., "Energia dal vento ", ISES Italia, 1998.
Bassoli L., Messana C., Vigotti R., "Energia d al sole ", Leonardo, 1992.
Bona L., Pirozzi L., " Energia eolica ", ENEA, 2000.

Eventuali annotazioni : Sono previste visite ad impianti che utilizzano fonti rinnovabili.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Termodinamica Applicata 2/1 Applied Thermodynamics 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Nu mero di settimane 3 Compulsory 3/9 3
3/9 Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 20 7
20 7
Professor: Filippo de Rossi
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Docente: Filippo de Rossi
Tel: 0824305816
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100 Benevento
Fax 08243005840
Tel. 0824305816
E mail derossi@unisannio.it
Fax: 0824305840
E-mail: derossi@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di Laurea in
Course description: Introductory concepts and definition: thermodynamic systems (closed and open), property,
Ingegneria Energetica
state, process. Thermodynamic relation for simple compressible substance: p-v-T relation, thermodynamic
property data (tables and charts), equation of state of thermodynamic models (ideal gas and liquid). Conservation
Descrizione dei contenuti del corso : Concetti e definizioni di base: sistema ed ambiente, sistemi termodinamici of mass for a control volume, First law of thermodynamics, Second law of thermodynamics, irreversible and
(chiusi ed aperti). Termodinamica degli stati per una sostanza pura. Bilancio di energia (prima legge della reversible processes. Statements of the second law.
termodinamica) e di entropia (seconda legge della termodinamica) per sistemi chiusi. Uguaglianza di Cla usius.
Equazioni di Gibbs. Bilanci di massa, energia ed entropia per sistemi aperti. Equazioni dell’energia meccanica. Course aims : Providing the student with the fundamentals and practical methods of applied thermodynamics.
S/he should be able to performe energy and entropy balances for closed and/or open thermodynamic systems
used in engineering applications.
Obiettivo del corso : Il corso tende a fornire agli allievi le conoscenze delle metodologie proprie dell’analisi
termodinamica dei sistemi ingegneristici, finalizzate alla realizzazione di bilanci di massa, energia ed entropia.
Prerequisities:
Propedeuticità:
Teaching aids: Teachers’ notes, tables and charts
Materiale fornito agli studenti : Appunti, tabelle.
Examination method: Oral examination, with discussion of numerical examples.
Tipo di esame: Orale con discussione di un elaborato numerico.
Course registration: No
Iscrizione al corso: No
Examination registration: Yes
Prenotazione per l’esame: Si
Bibliography:
A. Cesarano e P. Mazzei, Elementi di Termodinamica Applicata , Liguori Editore, Napoli
Testi adottati:
A. Cesarano e P. Mazzei, Elementi di Termodinamica Applicata , Liguori Editore, Napoli
Remarks: None
Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Termofluidodinamica e 2/2 Thermofluidynamics/Heat 2/2
Trasmissione del Calore Transfer
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 3+3 Compulsory 3+3
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
30 24 30 24

Docente: Rita Maria Antonietta Mastrullo Professor: Rita Maria Antonietta Mastrullo
Indirizzo : Facoltà di Ingegnria, Università degli Studi “Federico II” di Napoli, Piazzale Tecchio, Napoli Address, Faculty of Engineering, Università degli Studi “Federico II” di Napoli, Piazzale Tecchio, Napoli
Tel. 0817682303 Tel: 0817682303
Fax: Fax
E-mail: mastrull@unina.it E-mail: mastrull@unina.it

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Energy Engineering.
Ingegneria Energetica
Course description: Mass and energy balance in flows. Equations of motion, equations of energy. Bernouilli
Descrizione dei contenuti del corso: Equazioni di bilancio e loro derivazione in forma globale e locale. relationship, pressure drops, Moody chart. Conduction: basic equations, boundary conditions, one -dimensional
Equazione della continuità, equazione della quantità di moto, equazione di conservazione dell’energia. steady state heat conduction, transient conduction. Convection: basic concepts, flow over a body and inside a
Equazione di Bernuolli, perdite di carico distribuite e concentrate, abaco di Moody. Conduzione: legge ed duct, dimensionless parameters, boundary -layer equations. Thermal Radiation: black body radiation, radiation
equazione della conduzione, condizioni ai limiti, regime monodimensionale stazionario, pareti semplici e from a real surface. Radiation exchange in an enclosure. Heat exchangers: classification, the LMTD method for
composte, generazione uniformente distribuita, regime instazionario monodimesionale. Convezione: heat exchanger analysis, heat exchanger efficiency.
fenomenologia, strato limite per flusso interno e flusso esterno, numeri adimensionali. Irraggiamento:
definizione e leggi del corpo nero, caratteristiche radiative delle superfici, scambio termico radiativo. Course aims: Giving the students the fundamental and applicative methods in fluid mechanics and heat transfer.
Scambiatori di calore: tipologie, equazione di progetto ed efficienza. Particularly, they should understand the actual heat and mass convection phenomena.

Obiettivo del corso : Il corso si propone di fornire i fondamenti metodologici ed applicativi della trasmissione Prerequisities: Engineering Thermodynamics
del calore nonché della meccanica dei fluidi. Particolare attenzione è rivolta alla comprensione fiica de i
fenomeni di trasporto dell’energia in modalità calore. Teaching aids: Teachers’ notes, tables and charts

Propedeuticità: Fisica Tecnica Examination method: Oral examination, with discussion about numerical examples.

Materiale fornito agli studenti : appunti delle lezioni Course registration: No

Tipo di esame: L’esame prevede la risoluzione di un elaborato numerico che verrà proposto agli allievi Examination registration: Yes
contestualmente al colloquio generale.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No R.Mastrullo, P.Mazzei, V.Naso, R.Vanoli, Fondamenti di trasmissione del calore – volume primo – Liguori.
O. Manca, V. Naso, Applicazioni di trasmissione del calore, E.DI.SU "NA1", 1993.
Prenotazione per l’esame: Si/ prenotazione scritta in degreteria studenti
Remarks
Testi adottati:
R.Mastrullo, P.Mazzei, V.Naso, R.Vanoli, Fondamenti di trasmissione del calore – volume primo – Liguori.
O. Manca, V. Naso, Applicazioni di trasmissione del calore, E.DI.SU "NA1", 1993.

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestr/Anno
Course title: Semester/Year
Automazione Industriale 2/3
Industrial Automation 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 5
Compulsory Weeks 5
4/14
4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
30 10
30 10
Docente: Luigi Glielmo
Tel. 0824 305810 Professor: Luigi Glielmo
Fax: 0824 305810 Tel. 0824 305810
E-mail: glielmo@unisannio.it Fax: 0824 305810
E-mail: glielmo@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica Status of the course in the study Programme: 3rd year compulsory course for students in Computer & System
Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso : Il corso si occupa della modellistica e del controllo di sistemi a stati finiti e
ad eventi discreti con particolare riferimento alle applicazioni nel campo della produzione industriale. Vengono Course description: Starting from a general description of industrial plants and aiming at applications of
introdotti i diagrammi a stati e le reti di Petri. La motivazione viene fornita allo studente attraverso una industrial manufacturing, the course introduces modelling and control of finite state dynamical systems, both
descrizione degli impianti industriali tipici. time-driven and event-driven. State diagrams and Petri nets are discussed.

Obiettivo del corso: Familiarizzare lo studente con le problematiche di base dell’Automazione Industriale quali Course aims : Introducing the basic problems of Industrial Automation, such as synchronization, temporization,
la sincronizzazione, la temporizzazione, le code, lo scheduling. queues, scheduling.

Materiale fornito agli studenti : Materiale web, appunti. Teaching aids: Web material, notes.

Tipo di esame: Scritto Examination method: Written examination .

Iscrizione al corso: No Course Registration: Yes.

Prenotazione per l’esame: Sì, presso la segretaria didattica. Examination registration : Yes, at the Students’ Office.

Testi adottati: Bibliography:


P. Chiacchio, PLC e automazione industriale , McGraw-Hill, 1996. P. Chiacchio, PLC e automazione industriale , McGraw-Hill, 1996.

Eventuali annotazioni : Remarks:


Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Databases 2/3
Basi di dati 2/3
Course type: Hours per week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Compulsory 4/10 5
obbligatorio Numero di settimane 5
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
4/10
40 12
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
40 12 Professor: Giuliano Antoniol
Tel.: 0824-305834
Fax: 0824-305840
Docente: Giuliano Antoniol
E-mail: antoniol@ieee.org
Tel.: 0824-305834
Fax: 0824-305840
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer and
E-mail: antoniol@ieee.org
Telecommunications Engineering.

Course description: Introduction to information systems. Database system architectures and functionalities.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Query, update, persistency, reliability and concurrency. Users of a database system. Relational algebra, Keys
Ingegneria Informatica e Telecomunicazioni
and functional dependencies. Normal forms and minimization. Basic notions of SQL. Relations and views.
View management. Access control. PostgreSQL and related tools. User creation and administration; database
Descrizione dei contenuti del corso :
creation and administratio n. Security and user privileges. Access controls, protection strategies and backups.
The Entity-Relationship model. Database and database application design: conceptual design, logical design
Introduzione ai sistemi informativi. Architettura e funzionalità dei sistemi per la gestione di basi di dati. C oncetti
versus physical design. Top down and bottom up approaches. Ma pping between conceptual models and
di: query, update, persistenza, affidabilità, concorrenza. Utenti di un sistema informativo. Algebra relazionale.
relations.
Chiavi e dipendenze funzionali; forme normali e minimizzazione. Nozioni base di SQL. Relazionali e viste.
Gestione delle viste. Con trollo dell'accesso. PostgreSQL e strumenti collegati. Creazione ed amministrazione
Course aims : The student will be introduced to the basic notions, the theoretical fundamentals, the design and
degli utenti, creazione ed amministrazione di basi di dati. Popolamento di basi di dati, privilegi e sicurezza.
development of database applications. The core part of the course deals with relational databas es. Topics of
Diritti, meccanismi di protezione, backup. Il modello entità-relazioni (ER). La progettazione di applicazioni
WEB based application will also be briefly introduced.
delle basi di dati. Progetto concettuale, logico e fisico. Progetto top -down e bottom-up. Traduzione di schemi
concettuali in schemi relazionali.
Teaching method: Lectures, supported by transparencies.

Prerequisities: Basic knowledge of computer science, programming languages, networks and operating
Obiettivo del corso: L'obiettivo del corso e quello di introdurre lo studente ai fondamenti teorici, alla
systems..
progettazione e all'uso di basi di dati da un punto di vista ingegneristico. La parte fondamentale del corso è
dedicata alle basi di dati relazionali con cenni di interfacciamento tramite WWW.
Teaching aids : CDROM containing extensive materials covering both an undergraduate and graduate database
course. The CDROM includes the course transparencies, examples and public domain software.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio trasparenze
Examination method: write test plus discussion of the project developed during the course.
Propedeuticità: Conoscenze informatiche di base, sistemi operativi, reti.
Course registration: No
Materiale fornito agli studenti : CDROM comprendente i lucidi del corso, materiale integrativi, materiale di
dominio pubblico , sistemi software, etc.
Examination registration: No
Tipo di esame: test scritto seguito da discussione del proegtto sviluppato nel corso ed approfondimento degli
Bibliography:
aspetti teorico-pratici..
P. Atzeni, S. Ceri, S. Paraboschi, R. Torlone, Basi di dati: Concetti, linguaggi e architetture, Ed. McGraw-Hill
Italia (Serie di Informatica), 1996
Iscrizione al corso: No
J. D. Ullman, J. Widom A First Course in Database Systems Ed. Prentice Hall 1997
Prenotazione per l’esame: No
Remarks: the course is conceived as a first course in database, a course on which methodologies and
Testi adottati:
technologies related to WEB-centric application may rely upon.
P. Atzeni, S. Ceri, S. Paraboschi, R. Torlone, Basi di dati: Concetti, linguaggi e architetture, Ed. McGraw-Hill
Italia (Serie di Informatica), 1996.
J. D. Ullman, J. Widom A First Course in Database Systems Ed. Prentice Hall 1997.

Annotazioni: Il corso è concepito come un primo corso in base di dati, corso su cui innestare le metodologie e
tecnologie tipiche dei sistemi WEB-centric impieganti basi di dati.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Calcolatori elettronici 2/2 Computer architecture 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Course type: Hours per Week/ Number of Weeks: Number of ECTS credits:
Numero di crediti ECTS: 6
obbligatorio Numero di settimane: 4/14 Compulsory 4/14 6
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
56 56

Docente: Michele Di Santo Professor: Michele Di Santo


Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Dell’Aquila -Bosco Lucarelli, 82100, Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Dell’Aquila -Bosco Lucarelli, 82100, Benevento.
Benevento. Tel.: 0824-305871
Tel.: 0824-305871 Fax: 0824-305840
Fax: 0824-305840 E-mail:disanto@unisannio.it
E-mail:disanto@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Insegnamento obbligatorio per gli studenti del corso di
Course description: Computers as computing systems: Processors. Memories. Input/Output. Bus. Processors :
laurea in Ingegneria Informatica.
ISA. Registers. CISC and RISC architectures. Instructions, data, addressing modes. Procedures a nd coroutines.
Descrizione dei contenuti del corso: I calcolatori come sistemi di elaborazione: Processori. Memorie. Exceptions. Privilege levels and protection mechanisms. High -performance processors: pipelining. A simple
Ingresso/uscita. Bus. I processori : ISA. Registri. Architetture CISC e RISC. Istruzioni, dati, modi di processor: Architecture and programming. The assembly language. Performance: Throughput and latency.
indirizzamento. Procedure e coroutine. Eccezioni. Livelli di privilegio e meccanismi di protezione. Processori ad Performance equation. Benchmarks. Amdahl’s law. Processor o rganization : Datapath and control. Arithmetic.
elevate prestazioni: pipelining. Un semplice processore : Architettura e programmazione. Il linguaggio assembly. Single-cycle and multiple-cycle implementations. Microprogramming. Pipelining. Stalls and data forwarding.
Prestazioni: Banda di elaborazione e Tempo di risposta. Equazione della performance. Benchmark. Legge di Branch prediction. Precise and imprecise interrupts. Elements of superscalar CPUs, dynamic pipelining, out-o f-
Amdahl. Organizzazione dei processori : Datapath e controllo. Aritmetica. Implementazioni a ciclo singolo e a order and speculative executions. B us: Synchronous and asynchronous bus. Centralized and distributed arbiters.
ciclo multiplo. Microprogrammazione. Pipelining. Stalli e data forwarding. Predizione dei salti. Interruzioni Input/output: Interfaces and I/O registers. Memory -mapped and isolated I/O. Programmed I/O. Interrupt-driven
precise e non. Cenni a CPU superscalari, pipelining dinamico, esecuzione fuori ordine e speculativa. I bus: Bus I/O. Direct memory access. Memory hierarchies. Spatial and temporal locality. Cache. Direct -mapped, set-
sincroni e asincroni. Meccanismi di arbitraggio centralizzati e distribuiti. L 'ingresso- uscita: Interfacce e registri associative and fully-associative caches. Performance. Virtual memory. Paging and page -fault. Page substitution.
di I/O. I/O memory-mapped e isolato. I/O a controllo di programma, con interruzioni e con accesso diretto alla TLB. Segmentation. Integration of virtual memory, TLA and cache. Virtual memory and protection. DMA and
memoria. Gerarchie di memoria: Località spaziale e temporale. Memorie cache. Cache direct-mapped, set- memory hierarchies. Hardware/software i nteraction: System calls. Processes and threads. Communication. Time -
associative e fully-associative. Prestazioni. Memoria virtuale. Paging e page-fault. Sostituzione delle pagine. dependent errors and critical sections. Synchronization. Deadlock. Interrupt handlers.. Drivers.
TLB. Segmentazione. Integrazione tra memoria virtuale, TLB e cache. Memoria virtuale e protezione. DMA e
Course aims : The students are introduced to the study of architecture and organization of electronic computers.
gerarchie di memoria. Interazione tra hardware e s oftware: Chiamate al sistema. Processi e thread.
The teaching, organized according to a bottom-up approach, completes the previous coursein Digital Logic
Comunicazione. Errori dipendenti dal tempo e sezioni critiche. Sincronizzazione. Deadlock. Gestori delle
Design (RL) which has the fo llowing contents: the ISA and its implementation, the assembly programming, the
interruzioni. Driver dei dispositivi.
interaction between hardware and system software).
Obiettivo del corso: L'insegnamento di Calcolatori elettronici i ntroduce gli studenti allo studio dell’architettura
Teaching method: Lectures, supported by slides. Homework, including exercises and simple projects. Some of
e dell’organizzazione dei calcolatori elettronici. L’insegnamento, organizzato secondo un approccio ascendente,
the homework should be sent to the teacher by e-mail.
completa lo studio avviato nell’insegnamento di Reti logiche, presentando il livello ISA e la sua
implementazione, la programmazione assembly e gli aspetti dell’interazione tra l’hardware e il software di Prerequisities: Passing the Digital Logic Design (RL) examination and the System Programming (PS)
sistema. examination is a compulsory prerequisite.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di video proiettore. Esercizi e semplici progetti da Teaching aids: Slides used during lectures and other materials are available on the web-site
svolgere a casa. Una parte degli esercizi vanno inviati via e-mail al docente per la correzione. http://paradise.ing.unisannio.it/Didattica/CE.htm
Propedeuticità: Sono propedeutici gl’insegnamenti di Reti logiche (RL) e di Programmazione di sistema (PS). Examination method: The student must take a quiz in the computer laboratory. The quiz includes also questions
about homework which must be given to the teacher before the examination.
Materiale fornito agli studenti : Diapositive proiettate durante il corso e altro materiale reperibile sul sito web
http://paradise.ing.unisannio.it/Didattica/CE.htm Course registration: Yes, by compiling a registration module to be sent by e-mail.
Tipo di esame: L'esame consta di una prova a quiz da svolgersi in laboratorio, durante la quale lo stud ente deve Examination registration: Yes, by e-mail.
rispondere anche a domande relative agli esercizi svolti durante il semestre. Il quaderno con le soluzioni degli
esercizi deve essere consegnato al docente prima della prova, entro i termini di volta in volta fissati. Bibliography:

Iscrizione al corso: Si. Mediante un modulo d’iscrizione da inviare via e -mail. W. Stallings: Computer Organization and Architecture-Designing for Performance, V edizione, Prentice Hall,
2000, ISBN 0-13-081294-3.
Prenotazione per l’esame: Si, .via e-mail.
D. A. Patterson, J. L. Hennessy: Computer Organization and Design - The Hardware/Software Interface, II
Testi adottati: edizione, Morgan Kauffman Publishers, Inc., 1997, ISBN 1-55860-491-X.
W. Stallings: Computer Organization and Architecture-Designing for Performance, V edizione, Prentice Hall,
R. E. Bryant, D. R. O’Hallaron: Computer Systems - A Programmer’s Perspective ,
2000, ISBN 0-13-081294-3.
http://www.cs.cmu.edu/~ics .
D. A. Patterson, J. L. Hennessy: Computer Organization and Design - The Hardware/Software Interface, II
edizione, Morgan Kauffman Publishers, Inc., 1997, ISBN 1-55860-491-X.
R. E. Bryant, D. R. O’Hallaron: Computer Systems - A Programmer’s Perspective ,
http://www.cs.cmu.edu/~ics
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
VLSI Circuits and Systems 2/3
Circuiti e Sistemi VLSI 2/3
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS
Optional Weeks 5
a scelta settimana/ Numero di settimane 5
3/14
3/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
27 15
27 15
Professor: Giovanni Vito Persiano
Docente: Giovanni Vito Persiano Address: Faculty of Engineering, Uni versity of Sannio, Corso Garibaldi 107, 82100, Benevento
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Corso Garibaldi 107, 82100, Benevento Tel: 0824 305815
Tel: 0824 305815 Fax: 0824 305840
Fax: 0824 305840 E-mail: persiano@unisannio.it
E-mail: persiano@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica. Course description: Introduction to VLSI. Integrated circuit layout. CAD tools for the design and analysis of
VLSI circuits and systems operating in Windows and Linux OS. Design and layout of combinatorial and
Descrizione dei contenuti del corso: Introduzione al VLSI. Layout dei circuiti integrati. Strumenti CAD per il sequential circuits and of memory cells. System design and design methods. Subsystem architectures: adders,
progetto e l’analisi di circuiti e sistemi VLSI in ambiente Windows e Linux. Progetto e layout di circuiti digitali multipliers, shifters. Clock -skew. Testing.
combinatori, sequenziali e celle di memoria. Progetto di circuiti a bassa dissipazione di potenza. Metodologie di
progetto dei sistemi integrati. Architettura di sottosistemi: addizionatori, moltiplicatori, shifters. Clock -skew. Course aims : Modern VLSI circuit and system design methods at the lowest design abstraction methods are
Tecniche di testing. presented and related to their different fields of application such as co mputer science (computers, peripherals,
memories) and telecommunications (numerical filter, DSP).
Obiettivo del corso: Nel corso si presentano, ai più bassi livelli di astrazione, le moderne metodologie di
progettazione dei circuiti e sistemi integrati a larga scala, sempre più frequentemente utilizzati in diversi campi Prerequisites: Knowledge of basic elements of computer architectures and digital electronics.
quali l’elaborazione dell’informazione (computers, periferiche, memorie) e le telecomunicazioni (filtri numerici,
DSP). Teaching aids : Transparencies supporting lectures, and guidelines and notes referring to numerical and
laboratory experiences.
Propedeuticità: Il corso estende ed approfondisce le conoscenze fornite nel corso di Elettronica Digitale.
Examination method: Oral examination, which includes a discussion about the activities carried out during the
Materiale fornito agli studenti : Appunti, lucidi delle lezioni e testi delle esercitazioni software laboratory .

Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni. Course registration: Yes

Iscrizione al corso: Si Examination registration: Yes, using the ERACLE registration service avalaible on the Faculty WEB server.

Prenotazione per l’esame: Si, mediante il servizio di prenotazione elettronica ERACLE disponibile via WEB. Bibliography:
W. Wolf, “ Modern VLSI Design:Systems on Silicon“ - 2nd Edition, Prentice Hall, 1998;
Testi adottati: N. Weste, K. Eshraghian, “Principles of CMOS VLSI Design“, Addison-Wesley, 1994;
W. Wolf, “Modern VLSI Design:Systems on Silicon“- 2nd Edition, Prentice Hall, 1998; J. Rabaey, “Digital Integrated Circuits”, Ed. Prentice Hall, 1996.
N. Weste, K. Eshraghian, “Principles of CMOS VLSI Design “, Addison -Wesley, 1994;
J. Rabaey, “ Digital Integrated Circuits ”, Ed. Prentice Hall, 1996

Eventuali annotazioni :
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso Semestre/Anno
ElectricCommunications 2/2
Comunicazioni Elettriche 2/2
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Compulsory 4/14 6
obbligatorio numero di settimane 6
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
4/14
48 8
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
48 8 Professor: Maurizio di Bisceglie
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo dell'Aquila Bosco Lucarelli,
82100, Benevento.
Docente: Maurizio di Bisceglie
Tel. 0824 305810
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo dell'Aquila Bosco Lucarelli,
Fax: 0824 21866
82100, Benevento.
E-mail: dibisceglie@unisannio.it
Tel. 0824 305810
Fax: 0824 21866
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
E-mail: dibisceglie@unisannio.it
Course description: Foundations of probability and stochastic processes. Assiomatic definition of probability.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Conditioned probability. Bayes law. Theorem of total probability. Independence between events. Random
Ingegneria Informatica.
variables. Probability distribution and probability density functions. Bernoulli, Gaussian, Rayleigh and
exponential random variables. Moments of a random variable. Joint density functions. Marginal densities.
Descrizione dei contenuti del corso: Elementi di probabilità e processi aleatori. Definizione assiomatica di
Independence. Correlation and covariance. Stochastic signals: definition and characterization. Autocorrelation
probabilità. Probabilità condizionata. Legge di Bayes e Teorema della probabilità totale. Indipendenza tra eventi.
function. Wiener Kintchine theorem. White noise.
Variabili aleatorie. Funzioni di distribuzione e di densità di probabilità. Variabili aleatorie Bernoulliane,
Transmission over AWGN channel: digital transmission scheme. Source and modulator parameters. Signals
Gaussiane, Rayleigh, Esponenziali. Momenti di una variabile aleatoria. Densità di probabilità congiunta. Densità
representation and Gram-Schmidt orthogonalization procedure. Derivation of the optimum receiver and its
marginali. Indipendenza. Correlazione, covarianza. Segnali aleatori: definizione e caratterizzazione. Funzione di
structures. Carrier modulations: ASK, PSK, QAM signalling. Comparison of digital communication schemes in
autocorrelazione. Teorema di Wiener-Kintchine per segnali aleatori. Rumore bianco.
the Shannon plane. Introduction to transmission over bandlimited channels.
Segnalazione su canale AWGN. Sistema per trasmissione-ricezione numerica. Parametri di una sorgente
numerica e del modulatore. Rappresentazione dei segnali. Procedura di ortogonalizzazione di Gram -Schmi dt.
Course aims : The student should learn basic tools for analysis of digital communication schemes.
Struttura del demodulatore ottimo. Struttura del decisore ottimo. Schemi di modulazione ASK, PSK, QAM.
Confronto delle segnalazioni sul piano di Shannon. Cenni sulla trasmissione su canale a banda limitata.
Prerequisites: see table.
Obiettivo del corso : Fornire agli studenti gli elementi fondamentali per l’analisi degli schemi di comunicazione
Teaching aids:
numerica.
Lecture notes referring to actual topics. Homeworks. Web site www.ing.unisannio.it/labtlc
Propedeuticità: Vedere Tabella
Examination method: Written examination consisting in the development a theoretical argument treated during
the course.
Materiale fornito agli studenti : appunti e codici matlab. Sito Web: www.ing.unisannio.it/labtlc.
Course registrati o n: Yes, in the week before the course at the Students’ Office.
Tipo di esame: L'esame consta di una prova scritte consistente nella descrizione dettagliata di un argomento
oggetto del corso. Di norma non è prevista una prova orale.
Examination registration: Yes, at the Students’ Office.
Iscrizione al corso: Si, nella settimana precedente il corso presso la segreteria studenti.
Bibliography:
Lecturer’s notes.
Prenotazione per l’esame: Si, presso la segreteria studenti.
J. Proakis, M. Salehi: Communication systems engineering .
Testi adottati:
Remarks:
Dispense a cura del docente.
J. Proakis, M. Salehi: Communication systems engineering.

Annotazioni:
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Controlli 2/2
Systems and Control 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 7
Optional 6/12 7
6/12
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
50 20
50 20

Professor: Mario di Bernardo


Docente: Mario di Bernardo
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio
Tel. 0824-305814
Tel: 0039 0824 305814
Fax: 0824-305840
Fax: 0039 0824 305840
E-mail: glielmo@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: 2nd year compulsory course for students in Engineering
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per studenti del corso di Laurea in
Informatica/Automatica
Course description: Elements of control theory; analysis and design
Descrizione dei contenuti del corso : Il corso si occupa del problema del controllo (analisi e sintesi) per sistemi
Course aims : Students will get familiar with the foundations of control theory for linear systems.
descritti da equazioni differenziali ordinarie o alle differenze.
Prerequisities: Previous courses in Mathematics, Linear Systems.
Obiettivo del corso: Introdurre gli studenti agli strumenti necessari per la caratterizzazione e la sintesi di
strategie di controllo per sistemi descritti da equazioni differenziali ordinarie o alle differenze;
Teaching aids: Set of notes.
Propedeuticità: Matematica I e II, Sistemi
Examination method: Written Examination.
Materiale fornito agli studenti : Materiale Web, appunti,
Course registration: No
Tipo di esame: Scritto
Examination registration: Web based.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Franklin, Powell, Feedback Control of Dynamic Systems , Addison-Wesley
Prenotazione per l’esame: Si
Remarks:
Testi adottati:
Franklin, Powell, Feedback Control of Dynamic Systems , Addison-Wesley

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Controlli Digitali e PLC 1/3
Course title: Semester/Year
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Digital Controls and PLC 1/3
obbligatorio Numero di settimane 6
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
4/14
Compulsory Weeks 6
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore d i laboratorio:
4/14
35 25
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory ):
35 25
Docente: Francesco Vasca
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, 82100, Benevento.
Tel.: 0824 305814 Professor: Francesco Vasca
Fax:0824 305840 Institute/Department: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, 82100, Benevento.
E-mail: vasca@unisannio.it Tel.: 0824 305814
Fax:0824 305840
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in E-mail: vasca@unisannio.it
Ingegneria Informatica.
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso :
Introduzione ai sistemi di controllo digitale. Course description:
Implementazione digitale di controllori analogici. Discretizzazione di controlllori PID. Co dice per la descrizione Introduction to digital control systems.
dell’algoritmo. Digital implementation of analog controllers. Discretization of PID controllers. PID code algorithm.
Analisi dei sistemi tempo -discreto. Analisys of discrete-time systems.
Equazioni alle differenze. Implementazione digitale di un integratore: differenze in avanti e all’indietro, trapezio. Diffrence equations. Digital implementation of an integratos: backward difference, forward difference,
La Z-trasformata. Esempi. Funzioni di trasferimento. Stabilità esterna. Calcolo della risposta impulsiva. Stabilità trapezoidal rule. The Z-transform. Examples. Transfer functions. External stability. Impulse response. Stability
attraverso analisi dei poli della funzione di trasferimento. Sistemi a dati campionati. Risposta al gradino. through poles of the transfer function. Sampled-data systems. Step response. Correspondance between s and z.
Corrispondenza tra il piano s ed il piano z. Risposta armonica dei sistemi discreti. Discre te Fourier Transform. Frequency response. Discrete Fourier Transform. Spectrum of sampled data signals and aliasing. Zero Order
Spettro dei segnali campionati e aliasing. Organi di tenuta di ordine zero e campionatori. Esercizazioni. Hold and sampler.
Sistemi di controllo digitale. Digital control systems.
Sistemi a ciclo chiuso con campionatori e organi di tenuta. Discretizzazione dei controllori: in tegrazione Closed loop systems with samplers and holds. Discretization of controllers: numerical integration numerica,
numerica, equivalenza poli-zeri, equivalenza di risposta. Progetto di un controllore mediante discretizzazione. zero-pole equivalnece, response equivalence. Controller design through discretization. Controller design in the z -
Progetto di un controllore nel dominio z mediante luogo delle radici. Esercitazioni. domain through root locus techniques.
Programmable Logic Controllers. Programmable Logic Controllers.
Controllo ad eventi. Struttura dei PLC. Metodi di programmazione per PLC: i Sequentail Function Chart e il Event contro l techniques. PLC structures. Programming of PLC: Sequential Function Chart and Ladder.
Ladder. Esempi. Esercitazioni. Examples.

Obiettivo del corso : Il corso intende illustrare aspetti tecnologici e metodologici legati all’implementazione Course aims : The course shows methodological and technological aspects of the digital implementation of
digitale dei sistemi di controllo. Viene innanzitutto affrontato il problema dell’analisi dei sistemi discreti e quindi control. It is firstly considered the analysis of discrete time systems while the different techniques for the
quella dei sistemi a ciclo chiuso in presenza di un controllore digitale. Un’ultima parte del corso è dedicata al analysis and the controller design of closed loop systems with digital processor are treated arterwards. A specific
progetto di controllori ad eventi, utilizzando i PLC. Il corso prevede un’ampia parte di esercitazioni numeriche part of the course is dedicated to the design of event-based controllers through the use of PLC.. The numerical
attraverso le quali lo studente acquisisce familiarità con le tecniche studiate. experiments help the student to become familiar with the analysed techniques.

Metodo di insegnamento :Lezioni in aula con ausilio di lavagna luminosa o lezione fronatle con lavagna n era. Teaching method: Lectures, supported by transparencies and slides. Numerical experiments at PC with Matlab.
Esercitazioni numeriche in laboratorio di informatica con l’ausilio di Matlab..
Prerequisities: Basic knowledge of mathematics, physics, system theory and automatic control are necessary.
Propedeuticità: Sistemi. Controlli.
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Materiale fornito agli studenti : Libro di testo, appunti, copie dei lucidi, temi per esercitazioni disponibili sul
sito: Examination method: Oral examination, upon appointment.
www.ing.unis annio.it/vasca.
Course registration: No.
Tipo di esame: Orale con discussione di tesine.
Examination registration: With the lecturer, by email or by phone.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si, mediante invio al docente di un messaggio di posta elettronica. G. F. Franklin, J. D. Powell, A. Emami -Naeini, “Digital Control of Dynamic Systems”, Addison Wisley.

Testi adottati: Remarks: This lecture is addressed to students of all technical branches.
G. F. Franklin, J. D. Powell, A. Emami -Naeini, Digital Control of Dynamic Systems , Addison Wisley.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Economia ed Organizzazione 2/1 Economics and Management 2/1
aziendale Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Compulsory Weeks 5
obbligatorio Numero di settimane 5 4 / 10
4/10 Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 40
40
Professor: Emilio Bellini
Institute/Department: University of Sannio, Faculty of Engineering, Palazzo Bosco Lucarelli, 82100
Docente: Bellini Emilio
Benevento. Tel: 0824305812,
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio,Palazzo Bosco Lucarelli, 82100
Fax : 082421866,
Benevento.
E-mail : bellini@unisannio.it
Tel. 0824305812,
Fax 082421866
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
E-mail bellini@unisannio.it
Course description: Management Accouting: functions, instruments and aim; Introduction to the Business
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi Corso fondamentale per gli studenti del corso di Laurea in
Management, calculation, evaluation and interpretation of “ratios”.
Ingegneria Informatica.
Strategic Management: fit firm-environment, Strategy and strategic School; possible classification of strategic
Schools. Innovation Strategies: analysis instruments.
Descrizione dei contenuti del corso:Introduzione alla Gestione Aziendale; la Gestione del ciclo tecnico -
economico-finanziario; scopi, funzioni e strumenti della contabilità aziend ale; logica e finalità della
Course aims : Making the student understand the theoretical fundamentals and the practical met hods for
riclassificazione del Bilancio.
accounting. The student should know the accounting principles and he/she should be able to read and interpretate
Analisi di Bilancio tramitei principali indici di bilancio e il loro schema di coordinamento.
the budget. The student should also be able to calculate the most important “ratios ” and design the global
Gestione Strategica: Il rapporto Impresa-Ambiente; definizione di Strategia e Scuole di Gestione Stra tegica;
panorama of a firm by using them and by analising its budget.
possibile classificazione delle Scuole di Strategia; la gestione strategica basata sulle competenze; gli strumenti di
The student should know the most important models of strategic analysis of Innovation.
analisi delle strategie di innovazione.
Teaching method: Lectures, supported by transparencies and slides.
Obiettivo del corso : il corso è volto ad integrare le conoscenze tipicamente tecniche co n conoscenze di tipo
Prerequisities: none.
amministrativo-contabile, rendendo più semplice la comprensione e l’eventuale gestione di problematiche
amministrative e contabili. Tra le competenze economico-gestionali assumerà un ruolo prioritario la conoscenza
Teaching aids: Scripts referring to t he actual topics are distributed during lectures.
dei principi contabili e la capacità di leggere ed interpretare il Bilancio Aziendale, nonché la conoscenza dei
principali modelli di Analisi strategica dell’Innovazione, con particolare riferimento alle Piccole Imprese.
Examination method: Written and o ral examination.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di lavagna luminosa.
Course registration: Yes.
Propedeuticità: nessuna.
Examination registration: The student has to register his/her name at the Students’ Secretarial Office.
Materiale fornito agli studenti : lucidi del corso ed esercitazioni. Appunti del corso su “ Gestione strategica ”.
Bibliography: :
Tipo di esame: scritto: calcolo di indicatori numerici in riferimento ad un dato Bilancio Aziend ale con Bilancio Aziendale , Autori Guido Capaldo e Domenico Lesina, Casa Editrice ESI;
commenti e/o suggerimenti; orale: discussione delle scelte effettuate nell’elaborato scritto; principali modelli di Le Strategie di Innovazione nelle Piccole Imprese: tra Competenze e Relazioni , Autore Emilio Bellini, Casa
Editrice SIPI.
riferimento teorici.
Remarks: This lecture is addressed to the students in Co mputer Engineering.
Iscrizione al corso: Si

Prenotazione per l’esame: Si, prenotazione per iscritto, presso la segreteria studenti.

Testi adottati:
Bilancio Aziendale , Autori Guido Capaldo e Domenico Lesina, Casa Editrice ESI;
Le Strategie di Innovazione nelle Piccole Imprese: tra Competenze e Relazioni , Autore Emilio Bellini, Casa
Editrice SIPI.

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di Ingegneria informatica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Elaborazione dei Segnali ed 2/3
Signal Processing and 2/3
Informazioni di Misura
Measurement Information
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 4
Optional 3/14 4
3/14
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
16 24
16 24

Professor: Pasquale Daponte


Docente: Pasquale Daponte
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel.: 0824 305817
Tel.: 0824 305817
Fax: 0824 21866
Fax: 0824 21866
E-mail: daponte@unisannio.it
E-mail: daponte@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica.
Course description: The theoretical part includes the study of data acquisition systems, digital signal
processors and their software, algorithms fo r time and frequency analysis of measurement signals, automatic
Descrizione dei contenuti del corso : La parte teorica prevede lo studio dei sistemi di acquisizione dati, le
measurement systems.
architetture dei processori orientati all'elaborazione digitale dei segnali, il software per i processori orientati
The experimental part includes laboratory activities for design and development of software for data acquisition
all'elaborazione digitale dei segnali, gli algoritmi per l'analisi dei segnali nel dominio del tempo e della
systems and real time processing of measurement signals.
frequenza, i sistemi automatici di misura.
Esercitazioni: sviluppo di software per interfacciare strumentazione a personal computer e sistemi per
Course aims : The course supplies hints of data acquisition systems and of processing of measurement signals. In
l’acquisizione ed elaborazione in tempo reale basati su DSP TMSC50 della Texas Instruments
the laboratory, some projects devoted to the design and development of software for data acquisition systems and
real time processing of measurement signals will be carried out.
Obiettivo del corso: Il corso si propone di fornire inizialmente le conoscenze di base d ei sistemi di acquisizione
dati e dell’elaborazione di segnali di misura su processori dedicati, successivamente, in laboratorio gli allievi
Prerequisities: Basic knowledge of electronic measurements, informatics and electronics.
saranno guidati alla progettazione e realizzazione di software per la gestione dei sistemi di acquisizione dati ed
elaborazione in tempo reale di segnali di misura su processori dedicati.
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures, further material is available
to: lesim1.i ng.unisannio.it.
Propedeuticità: Misure Elettroniche, Fondamenti di Informatica, Elettronica
Examination method: Oral examination, including discussion on the experimental activities, upon appointment.
Materiale fornito agli studenti : Appunti, tabelle, programmi sviluppati in C (lesim1.ing.unisannio.it).
Course registration: Yes
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Examination registration: Yes, with the lecturer, personally or by phone.
Iscrizione al corso: Si
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si, contatto preventivo con il docente.
Scripts refe rring to the actual topics distributed during lectures;
Oppenhaim, Shafer, Digital signal processing .
Testi adottati: Appunti distribuiti a lezione, Oppenhaim, Shafer, Elaborazione numerica dei segnali. Manuali
DSP TMSC50 Texas Instruments Manuals.
del DSP TMSC50 Texas Instruments.

Eventuali annotazioni : nessuna


Remarks:
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Elementi di Informatica 1/1
Course title: Semester/Year
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Elements of computer science 1/1
obbligatorio Numero di settimane 6
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
4/14
Compulsory 4/14 6
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
36 5
36 5

Docente: Giuliano Antoniol


Professor: Giuliano Antoniol
Tel.: 0824-305834
Tel.: 0824-305834
Fax: 0824-305840
Fax: 0824-305840
E-mail: antoniol@ieee.org
E-mail: antoniol@ieee.org
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for s tudents in Computer Engeneering.
Ingegneria Informatica.
Course description: Computer and infornation system architectures: hardware, software, operating system
Descrizione dei contenuti del corso :
functionality and goal. Compilers and interpreters. Basic programming language elements (branches, cicles,
expressions, declarations, statments). Binary coding, Boole algebra, basic logic notions. Alphabets and formal
Struttura di massima di un calcolatore e di un sistema informatico: hardware, software, struttura e finalità del languages, regular languages and automata (DFA,NFA). Algorithm and complexity. The C programming
sistema operativo, applicazioni. Compilatori ed interpreti. Costrutti essenziali di un linguaggio (cicli, decisioni, language. Unix and Windows development environments.
istruzioni). Logica e codifica binaria dell’informazione. Alfabeti, stringhe, linguaggi. Linguaggi regolari ed
automi (DFA, NFA). Course aims : Introducing the student to the basic aspects of computer science (formal languages, algorithms,
Algoritmi e complessità. Il linguaggio di programmazione C. Strumenti di sviluppo Unix/Windows. programming languages, computer and software architectures). Providing the student with the foundamentals of
software devolopment environments, tools and methodologies (programming languages, abstraction models,
Obiettivo del corso: Presentare allo studente gli aspetti fondamentali dell’informatica (linguaggi, algoritmi,
programming language types, control flow, procedure and functions).
programmi, struttura di massima dei calcolatori e dei sistemi informatici). Impartire nozioni basilari sulla
programmazione dei calcolatori (linguaggi di programmazione, tecniche di astrazione, tipi di dati fondamentali e Prerequisities: Basic knowledge of computer systems; use of e-mail, browsers..
strutture di controllo, sottoprogrammi) e sugli ambienti di prog rammazione.
Teaching aids : CDROM containing extensive materials covering both an undergraduate and graduate computer
Propedeuticità: Nozioni di base sulle caratteristiche e l'uso del personal computer: componenti della macchina,
science course. The CDROM includes the course transparencies, examples and public domain software .
interfaccia utente Windows 95 o Windows NT, Internet (uso del browser), posta elettronica, applicativi Office
(Word+Excel base). Examination method: written test plus an oral examination.
Materiale fornito agli studenti : CDROM con materiale del corso, ambienti di sviluppo, materiale per e -learning
Course registration : No
Tipo di esame: prova scritti più colloquio orale.
Exa mination registration: Yes by e -mail
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si, vie elettronica per e-mail. Ceri, Mandrioli, Sbattella: Informatica: programmazione, McGraw-Hill, 2000.
ISBN 88-386-0779-6
Testi adottati:
Remarks:
Ceri, Mandrioli, Sbattella: Informatica: programmazione, McGraw-Hill, 2000.
ISBN 88-386-0779-6

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Elettrotecnica 1/2
Electric Circuits 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory Weeks 6
4/14
4/14
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory):
4
4
Docente: Ciro Visone
Tel. 0824 30 58 11, 081 768 31 80 Professor: Ciro Visone
Fax: Tel. 0824 30 58 11, 081 768 31 80
E-mail: visone@unisannio.it Fax:
E-mail: visone@unisannio.it
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica. Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering

Descrizione dei contenuti del corso : Il corso si propone di trattare gli argomenti di base della teoria dei circuiti Course description: The aim of the Course is to develop all basic elements of a linear circuit theory. By starting
lineari, introducendo i bipoli generatore, induttore, resistore e condensatore e le leggi che ne governano from the framework of electromagnetics, bipoles (voltage and current sources, resistor, capacitor and inductor)
l’interazione in un circuito (leggi di Kirchhoff), a partire dalle conoscenze che lo studente ha acquisito nel and Kirchhoff laws are introduced. Afterwards, the basic elements for the analysis or resistive networks, the
precedente modulo di elettromagnetismo. Successivamente si sviluppano gli strumenti fondamentali per l’analisi analysis of circuits in AC steady state and a time domain analysis of dynamic circuits is developed. Exercises
delle reti resistive, l’analisi delle reti a regime sinusoidale, l’analisi delle reti dinamiche nel dominio del tempo. and problems are ever solved in strict connection to theory.
La parte esercitativa del corso è da ritenersi inscindibile da quella teorica e viene pertanto sviluppata
contemporaneamente a quest’ultima. Course aims : Making the student understand the theoretical fundamentals of basic electric circuit theory. He
should be able to tackle the analysis of any simple network, either in AC steady state than in dynamic conditions.
Obiettivo del corso: L’allievo dovrebbe apprendere i fondamenti teorici della teoria dei circuiti ed acquisire una
sufficiente esperienza per analizzare semplici reti elettriche in regime sinusoidale o reti dinamiche nel dominio Prerequisities: Basic knowledge of Calculus , Algebra and basic mechanics and Electromagnetics are
del tempo. necessary.

Propedeuticità: Fondamenti dell’analisi delle funzioni, fondamenti della teoria delle equazioni differenziali Teaching aids: see suggested books.
lineari, fondamenti del calcolo integrale, conoscenza approfondita dei numeri complessi. Concetti fondame ntali
di fisica generale II e II. Examination method: : Oral examination, after a test.

Materiale fornito agli studenti : solo libri di testo consigliati Course registration: No

Tipo di esame: : Prova scritta che consiste nella soluzione di due o più esercizi e un colloquio orale. Examination registration : Yes, via ERACLE

Iscrizione al corso: No Bibliography: :


I. D. Mayergoyz, Basic Electric Circuit Theory, Academic Press
Prenotazione per l’esame: Si, tramite ERACLE
Remarks: The course is addressed to second -year students in Computer Engineering.
Testi adottati:
D. Mayergoyz, Fondamenti della Teoria dei circuiti elettrici , UTET, L. De Menna, Elettrotecnica, Pironti ed.,
G: Miano:
Dispense del corso sul sito: www.elettrotecnica.unina.it

Eventuali annotazioni : Il Corso è rivolto agli studenti del secondo anno in Ingegneria informatica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Elettronica Analogica 2/2
Analog Electronics 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 8
Compulsory 5/16 8
5/16
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio
60 20
60 20

Professor: Antonino Fiorillo


Docente: Antonino Fiorillo
Address, Palazzo Bosco Lucarelli, Piazza Roma, 82100 Benevento
Tel: 0824 305815 305824
Tel 0824 305815 0824 305824
Fax: 0824 305840
Fax: 0824 305840
E-mail: nino@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica.
Course description: P-N junction, diode and small signal model, rectifing circuits, BJT and small signal model,
FET and small signal model, biasing circuits, BJT and FET current mirrors, differential and operational
Descrizione dei contenuti del corso: Giunzione P -N, diodo, modello del diodo per piccoli segnali, circuiti
amplifiers, active loads, frequency responce, positive and negative feedback, the four basic feedback topologies,
rettificatori, BJT e circuiti di polarizzazione, modello del BJT per piccoli segnali, FET e circuiti di
Butterworth and Chebyshev filters, switching capacitors filters, sinusoidal signal generators, multivibrators,
polarizzazione, modello del FET per piccoli segnali, amplificatori a BJT e FET multistadio, specchi di corrente a
monostable, bistable astable, some basic concept of power amplifiers.
BJT e FET, amplificatori differenziali ed operazionali, carico attivo, risposta in frequenza, reazione negat iva e
positiva, le quattro configurazioni di base dei circuiti reazionati, filtri di Butterworth e Chebyshev, filtri a
Course aims : The main aim of this course is to develop in the student the ability to analyze and designe discrete
capacità commutate, generatori di segnali sinusoidali, multivibratori, generatori di onde quadre e tringolari,
and integrated analog circuits suitable to generate, acquire, amplify, filter, and process standard waveform
alcuni concetti di base sugli amplificatori di potenza.
electrical signal.
Obiettivo del corso: L’obietivo del corso di elettronica analogica è quello di far acquisire agli studenti la
Prerequisities: Basic knowledge of physics and passive electrical circuits
capacità di analizzare e progettare circuiti analogici discreti ed integrati adatti alla generazione, acquisizion e,
amplificazione, filtraggio ed, in generale, al processo di segnali elettrici aventi forme d’onda standard.
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Propedeuticità: Fisiche ed Elettrotecnica
Examination method: tests and oral examination, upon appointment
Materiale fornito agli studenti : tabelle e schemi elettrici dei principali circuit standard
Course egistration: No
Tipo di esame: scritto ed orale.
Examination registration: No.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
A. Sedra and K. Smith, Microelectronics.
Prenotazione per l’esame: No
Remarks:
Testi adottati:
A. Sedra, K. Smith, Circuiti per la microelettronica , Ed. Ingegneria 2000, 1994.

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Elettronica per l'Automazione 2/3
Electronics for Automation 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 4
Optional 3/14 4
3/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
36 6
36 6

Professor: Antonello Cutolo


Docente: Antonello Cutolo
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Corso Garibaldi 107, 82100, Beneve nto
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Corso Garibaldi 107, 82100, Benevento
Tel: 0824 305812
Tel: 0824 305812
Fax: 0824 305840
Fax: 0824 305840
E-mail: cutolo@unisannio.it
E-mail: cutolo@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica.
Course description: Fundamentals of sensors. Semiconductor sensors. Piezoelectric and magnetic sensors.
Optoelectronic sensors. Choice of a proper kind of sensor. Basic principles of actuators. Introduction to power
Descrizione dei contenuti del corso: Fondamenti sui sensori. Sensori a semiconduttori. Sensori piezoelettrici e
electronics. Main power devices and circuits.
magnetostrittivi. Sensori optoelettronici. Criteri di scelta di un sensore. Fondamenti sugli attuatori. Introduzione
all’elettronica di potenza. Principali dispositivi e circuiti di potenza.
Course aims : Making the student understand the basic sensor and actuator devices, including power devices
used to realize a control system.
Obiettivo del corso: Il corso si prefigge di fornire allo studente i fondamenti dei sensori e dei dispositivi
attuatori, incluso i componenti elettronici di potenza, necessari alla realizzazione di un sistema di controllo.
Prerequisites: Knowledge of analog electronics and basic principles of digital electronics.
Propedeuticità: Elettronica analogica e principi fondamentali di elettronica digitale
Teaching aids : Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Materiale fornito agli studenti : Documentazione di approfondimento ai contenuti del libro.
Examination method: Oral examination.
Tipo di esame: Orale.
Course registration: No
Iscrizione al corso: No
Examination registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si, presso la Segreteria Didattica.
Bibliography:
R. Jaeger, “ Microelettronica ”, Ed. McGraw-Hill, 1998.
Testi adottati:
A. Sedra ,K.C. Smith, “ Microelectronic Circuits - 4th Edition”, Ed. Oxford University Press, 1997.
R. Jaeger, “ Microelettronica ”, Ed. McGraw-Hill, 1998.
J.W. Gardner, “ Microsensors: Principles and Applications ”, Ed. John Wiley & Sons, 1994
A. Sedra ,K.C. Smith, “ Microelectronic Circuits - 4th Edition”, Ed. Oxford University Press, 1997.
A. Cutolo, “Optoelettronica ”, Ed. McGraw Hill, 1997.
J.W. Gardner, “ Microsensors: Principles and Applications ”, Ed. John Wiley & Sons, 1994
A. Cutolo, “Optoelettronica ”, Ed. McGraw Hill, 1997.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Elettronica Digitale 1/3
Digital Electronics 1/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory) :
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
40 16
40 16

Professor: Ettore Napoli


Docente: Ettore Napoli
Via Claudio, 21. 80125 Napoli
Via Claudio, 21. 80125 Napoli
Tel.: 081 7683124
Tel. 081 7683124
Fax: 081 5934448
Fax: 081 5934448
E-mail: etnapoli@unisannio.it
E-mail: etnapoli@unisann io.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica.
Course description: Digital circuits fundamentals. VLSI circuits manufacturing. MOS transistor. MOS inverter
with resistive pull-up. Depletion NMOS logic family. Pseudo NMOS logic family. CMOS logic family. TTL
Descrizione dei contenuti del corso: Fondamenti dei circuiti digitali. Tecnologie di fabbricazione dei circuiti
logic family. ECL logic family. Connecting different logic families. CMOS Combinatorial circuits. Dynamic
integrati.
circuits. Sequential circuits. Semiconductor memories.
Il dispositivo MOS. Invertitore con carico resistivo. Famiglia logica NMOS a svuotamento. Famiglia logica
Pseudo-NMOS. Famiglia logica CMOS. Famiglia logica TTL. Famiglia logica ECL. Interfacciamento di
Course aims : Making the student understand the basic digital electronic circuits. The analysis is conducted on
famiglie logiche differenti.Circuiti logici combinatori in tecnologia CMOS. Circuiti dinamici. Circuiti
the base of the different topologies that implement the digital electronic blocks.
sequenziali. Memorie a semiconduttore .
Numerical exercise are planned during the course in order to introduce the students to the design of digital
circuits and to understand the behavior of simple combinatorial and sequential circuits.
Obiettivo del corso: L’obiettivo del corso è introdurre gli allievi allo studio dei blocchi di base di un sistema
digitale, visti nelle loro diverse soluzioni tecnologiche e circuitali. È previsto lo svolgimento di esercitazioni
Prerequisites : Basic Electric and Electronic courses. Knowledge of boolean algebra and of the fundamental
numeriche in laboratorio per portare l’allievo a familiarizzare con la progettazione dei circuiti digitali ed a
elements of logic circuits.
verificare il funzionamento di alcune semplici reti combinatorie e sequenziali.
Teaching aids : Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures.
Propedeuticità: Per gli aspetti circuitali degli argomenti è fondamentale conoscere i contenuti dei corsi di
elettrotecnica e dell' elettronica di base. La progettazione digitale richiede inoltre la conoscenza dell’algebra di
Examination method: Oral examination with discussion of works made during exercises.
Boole e dei concetti di circuiti combinatori e sequenziali fornita nei corsi base di calcolatori elettronici
.
Course registration: No.
Materiale fornito agli studenti : Appunti dalle lezioni, e documentazione di approfondimento ai contenuti del
libro.
Examination registration: Using WEB system ERACLE ..
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Bibliography:
P. Spirito, “ Elettronica Digitale ”, Ed. McGraw-Hill, 1998.
Iscrizione al corso: No
J. Rabaey, “ Digital Integrated Circuits ”, Ed. Prentice Hall, 1996
Prenotazione per l’esame: Si, tramite il sistema informatizzato ERACLE che permette la prenotazione tramite
WEB.

Testi adottati:
P. Spirito, “ Elettronica Digitale ”, Ed. McGraw-Hill, 1998.
J. Rabaey, “ Digital Integrated Circuits ”, Ed. Prentice Hall, 1996
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Fisica I 1/1 Physics I 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6 Compulsory 4/14 6
4/14 Total number of hours: 54 Laboratory:
Numero totale di ore: 54 Laboratorio: Lecturers: 2 7 Seminars: Project:
Lezioni: 27 Seminari: Progetti:
Professor: Antonio Feoli
Institute/Department: Faculty of Engineering, University of Sannio, Corso Garibaldi 107 - 82100,
Docente: Antonio Feoli
Benevento. Tel.: 0824305814
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Corso Garibaldi 107 - 82100,
Fax:082421866
Benevento.
E-mail: feoli@unisannio.it
Tel.: 0824305814
Fax: 082421866
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering and
E-mail: feoli@unisannio.it
Telecomunication Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso fondamentale del primo anno per gli studenti di
Course description:. The scientific method – vector calculus – kinematics and dynamics of point particle –
Ingegneria Informatica ed Ingegneria delle Telecomunicazioni
dynamics of discrete and continuous systems – heat and temperarure – ideal gases – thermodynamic
transformations – consequences and applications of the 1 st and 2 nd principles of thermodynamics – entropy
Descrizione dei contenuti del corso : Il metodo scientifico – calcolo vettoriale – cinematica e dinamica del
punto materiale – dinamica di sistemi discreti e continui di punti – calore e temperatura – i gas perfetti –
Course aims : The student, through the study of mechanics and thermodynamics, should understand the steps of
trasformazioni termodinamiche – conseguenze ed applicazioni del primo e del secondo principio della
the scientific experimental method and the s tructure and the logical organization of scientific theories. Finally
termodinamica – l’entropia.
S/He should be able to apply this knowledge to problem solving .
Obiettivo del corso: L’obiettivo principale è fornire agli allievi una base metodologica, che, partendo dagli
Teaching method: Lectures, supported by transparencies and slides.
argomenti di meccanica e termodinamica svolti durante il corso, li renda in grado di comprendere le fasi del
metodo sperimentale e la struttura e l’organizzazione logica delle teorie s cientifiche. Si intende inoltre, attraverso
Prerequisites: Knowledge of basic mathematics and t rigonometry is necessary while knowledge of differential
l’applicazione delle conoscenze acquisite, contribuire a sviluppare le loro abilità nel “problem solving”.
calculus is desirable.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di lavagna luminosa.
Teaching aids : Copies of problems and exercises, given during the examinations over the last two years, are
distributed during lectures, together with their solutions.
Propedeuticità: E’ richiesta la conoscenza della matematica di base e della trigonometria. E’ altresì auspicabile
la conoscenza di elementi di calcolo differenziale.
Examination method: The examination consists of a written test which is a pre -requisite to be admitted to the
oral test. The written test consists of a resolution of some problems about mechanics and thermodynamics. The
Materiale fornito agli studenti : Raccolta delle prove scritte d’esame degli ultimi due anni con relative soluzioni
students who have passed the written tes t can choose to give the oral test on any of the days fixed for the
examination during the academic year.
Tipo di esame: L'esame prevede una prova scritta propedeutica all'esame orale. La prova scritta consiste nella
risoluzione di alcuni problemi su argomenti di meccanica e termodinamica. Coloro che hanno superato la prova
Course registration: No.
scritta possono scegliere di sostenere la prova orale in una qualsiasi delle succesive date d’esame durante l’intero
anno accademico.
Examination registration: Yes, by signing the form at the Students’ Secretarial Office.
Iscrizione al corso: No
Bibliography: Students can use any book which deals with the matters indicated in the programme provided it
uses the mathematical formalism of differential calculus. In particular, one of the following books is suggested:
Prenotazione per l’esame: Si, apponendo la propria firma sull’apposito modulo in segreteria didattica.
C.Mencuccini – V.Silvestrini: Fisica I , ed. Liguori Napoli
Testi adottati: Può essere utilizzato qualunque testo che tratti gli argomenti contenuti nel programma con il P.Mazzoldi - M.Nigro – C.Voci: Fisica I , ed. EdiSES Napoli
formalismo matematico del calcolo differenziale, in particolare si consiglia uno dei seguenti testi per la parte D.Halliday – R.Resnick: Fisica I, ed. C.E.A. Milano
teorica:
C.Mencuccini – V.Silvestrini: Fisica I , ed. Liguori Napoli Students can also study in depth the applications to questions and problems which will be given as written tests
P.Mazzoldi - M.Nigro – C.Voci: Fisica I, ed. EdiSES Napoli resorting to one of the following book s:
D.Halliday – R.Resnick: Fisica I, ed. C.E.A. Milano
S.Rosati – R.Casali: Problemi di Fisica Generale , ed. C.E.A. Milano
ed eventualmente uno dei seguenti per approfondire le applicazioni a quesiti e problemi che saranno oggetto P.Mazzoldi – A.Saggion – C.Voci: Problemi di Fisica Generale, ed. Libreria Cortina Padova.
della prova scritta dell’ esame finale:
Remarks: The lectures are addressed to students attending the first year in Computer Engine ering.
S.Rosati – R.Casali: Problemi di Fisica Generale , ed. C.E.A. Milano
P.Mazzoldi – A.Saggion – C.Voci: Problemi di Fisica Generale, ed. Libreria Cortina Padova.

Annotazioni : il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di ingegneri a informatica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Anno
Fisica II 2/1 Physics II 2/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per Numero di crediti ECTS: Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits:
obbligatorio settimana/ Numero di settimane 6 mandatory 4/15 6
4/15 Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 60
60

Instructor: Stefania Petracca


Docente: Stefania Petracca
Office: PB -I-9
Ufficio: PB -I-9
Office hours: MO 2-4 p.m., TU 2 -4 p.m., FR. 10-12am
Orari: LU 14-16, MA 14-16, VE 10-12
Tel: 0824/305809
Tel. 0824/305809
Fax: 0824/305840
Fax: 0824/305840
E-mail: PETRACCA@SA.INFN.IT
E-mail: PETRACCA@SA.INFN.IT
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Insegnamento obbligatorio per gli studenti del Corso di
Laurea in Ingegneria Informatica.
Course description: Oscillatory motion: damped and forced oscillations. Resonance.
Differential calculus of vector fields and vector integral calculus.
Descrizione dei contenuti del corso : Moti oscillatori: oscillazioni smorzate e forzate. Risonanza.
Electric field in vacuum. Application of Gauss’ law. Calculus of electric field in various geometries.
Cenni di calcolo differenziale dei campi vettoriali e calcolo integrale dei vettori.
Electrostatic energy. Dielectrics. Conductors and stationary currents.
Elettrostatica nel vuoto. Applicazioni della legge di Gauss. Calcolo del campo elettrico in geometrie notevoli.
Magnetostatics in vacuum. Lorentz force. Magnetic field in various circumstances. Vector potential. Induced
Energia elettrostatica. Campo Elettrico nella Materia. Conduttori e correnti.
currents and induction laws. Maxwell equations.
Magnetostatica nel Vuoto. Forza di Lorentz. Campo magnetico in circostanze varie. Potenziale vettore. Corrent i
indotte e leggi dell’induzione. Regime dinamico: equazioni di Maxwell.
Course aims: The course is an introduction to the basic concepts of el ectromagnetic wave propagation in
vacuum and circuit theory.
Obiettivo del corso: Il corso fornisce gli elementi di base per lo studio della propagazione delle onde
It is a prerequisite for Circuit Theory (CT), Electrical Measurements (ME).
elettromagnetiche nel vuoto e dei circuiti analogici.
Il corso e’ propedeutico per i corsi di Elettrotecnica (CT), Misure Elettriche (ME).
Prerequisities: Math-1 (M1), Math-2 (M2), Physics -1 (F1).
Propedeuticità: Matematica-1 (M1), Matematica-2 (M2), Fisica-1 (F1).
Teaching aids: Some lecture materials and exercises are available at the Students’ Office.
Materiale fornito agli studenti : il materiale didattico e’ reperibile in segreteria didattica.
Examination method: Two class-tests (problem solving) focused on Elettrostatics, Magnetostatics, Stationary
Currents and Maxwell Equations. Mandatory final written test for students who do not pass the class-tests. Oral
Tipo di esame: Due prove scritte inter-corso in aula (di tipo esercitativo, su problemi di Elettrostatica,
discussion mandatory for all students.
Magnetostatica, Correnti Stazionarie, Induzione e Corrente di Spostamento). Prova scritta finale obbligatoria per
coloro che non superano le prove inter-corso. Prova orale obbligatoria per tutti.
Course registration: Yes (web).
Iscrizione al corso: Si (web)
Examination registration: Yes (web).
Prenotazione per l’esame: Si (web)
Bibliography:
R. Feynman, R. Leighton and M. Sands, La Fisica di Feynman (Addison Wesley);
Testi consigliati:
R. Feynman, R. Leighton and M. Sands, La Fisica di Feynman (Addison Wesley); La Fisica di Berkeley- Elettricita' e Magnetismo (Zanichelli); E. Amaldi, R. Bizzarri, G. Pizzella,
Fisica Generale - Elettromagnetismo Relativita' Ottica (Zanichelli); C. Mencuccini, V. Silvestrini,
La Fisica di Berkeley- Elettricita' e Magnetismo (Zanichelli); E. Amaldi, R. Bizzarri, G. Pizzella,
Fisica II (Liguori); S. Focardi,
Fisica Generale - Elettromagnetismo Relativita' Ottica (Zanichelli); C. Mencuccini, V. Silvestrini,
Problemi di Fisica Generale (Casa Ed. Ambrosiana).
Fisica II (Liguori); S. Focardi,
Problemi di Fisica Generale (Casa Ed. Ambrosiana).
Remarks: -
Eventuali annotazioni : -
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Gestione dei sistemi software 2/3
Management of software systems 2/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 4
Optional Weeks 4

Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:


Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):

Corso non attivato nell’anno accademico 2001/2002


Indirizzo: Not yet started-up course in the academic year 2001/2002
Institute/Department:

Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta per gli studenti del corso di laurea in Status of the course in the study Programme:
Ingegneria Informatica.
Course description: Software life cycle processes: the ISO 12207 Standard. Software Maintenance: types of
Descrizione dei contenuti del corso: Cicli e processi software: lo standard ISO-12207. La manutenzione del maintenance and costs; the software maintenance process; the IEEE-1219 Standard. Massive maintenance:
software: tipi di manutenzione e costi; il processo di manutenzione; lo standard IEEE -1219. Manutenzione reengineeging, migration and wrapping. Program comprehension and reverse engineering. Software
massiva: reingegnerizzazione, migrazione e wrapping. La comprensione dei programmi ed il reverse configuration management. Tools. Elements of software project management.
engineering. La gestione delle configurazioni. Gli strumenti. Elementi di project management.
Course aims: The course deals with t he final stages of the software lifecycle, and treats problems of managerial,
Obiettivo del corso: Il corso affronta problematiche di tipo organizzativo, metodologiche e tecnologiche legate methodological and technological nature. The aim is to provide the students with the competencies necessary to
alla gestione delle fasi basse del ciclo di vita di un sistema software. L’obiettivo è quello di fornire agli studenti comprehend and solve the problems related to the conduction, the ma intenance and the evolution of very large
una serie di competenze necessarie a comprendere e ad affrontare le attività di conduzione, gestione delle software systems.
configurazioni, manutenzione ed evoluzione di sistemi software di grandi dimensioni.
Teaching method:
Metodo di insegnamento :
Prerequisities:
Propedeuticità: Il corso è destinato agli studenti che abbiamo già affrontato lo studio di “Tecnologie di
produzione del software” del quale è un naturale completamento. Teaching aids:

Materiale fornito agli studenti : Examination method:

Tipo di esame: Course registration:

Iscrizione al corso: Examination registration:

Prenotazione per l’esame: Bibliography:


ISO/IEC Standard 12207 Software Life Cycle Processes
Testi adottati: IEEE Standard 1219-1998 Standard for Software Maintenance
ISO/IEC Standard 12207 Software Life Cycle Processes SWEBOK – Guide to the software engineering body of knowledge (www.swebok.or)
IEEE Standard 1219-1998 “Standard for Software Maintenance
SWEBOK – Guide to the software engineering body of knowledge (www.swebok.or) Remarks:

Annotazioni:
Course title: Semester/Year
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Control Engineering 1/3
Ingegneria del Controllo 1/3
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegname nto per settimana/ Numero di crediti ECTS
Optional 6/7 4
a scelta Numero di settimane 4
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
6/7
34 6
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
34 6 Professor: Luigi Iannelli
Dipartimento di I nformatica e Sistemistica – Università degli Studi di Napoli Federico II - Napoli,
Phone: 081 768 3843 – 0824 305822,
Docente: Luigi Iannelli
Fax: 081 768 3186 – 0824 305840
Tel. 081 768 3843 – 0824 305822
E-mail: luiannel@unina.it , luigi.iannelli@unisannio.it
Fax: 081 768 3186 – 0824 305840
E-mail: luiannel@unina.it , luigi.iannelli@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso a scelta di indirizzo del III anno per gli studenti del
Course description: Fundamentals of dynamic systems modeling: state space representation, equilibrium points
corso di laurea in Ingegneria Informatica.
and linearization. Examples of dynamical systems. Analog signal conditioning: sensors and transducers, passive
conditioning circuits, active conditioning circuits. Instrumentation amplifiers and isolation amplifiers. Digital
Descrizione dei contenuti del corso : Richiami di modellistica dei sistemi dinamici: rappresentazione nello
signal conditioning: sample&hold, A/D converters and D/A converters. Process Control: PID controllers and
spazio di stato, punti di equilibrio e linearizzazione. Esempi di sistemi dinamici. Condizionamento dei segnali
their realization. Decoupling controllers, cascade control, windup problem and anti -windup schemes.
analogici: sensori e trasduttori, circuiti di condizionamento passivi, circuiti di condizionamento attivi.
Amplificatori da strumentazione e di isolamento. Condizionamento dei segnali digitali: sample&hold,
Course aims : The students should obtain from the course, according to a systems methodology, the basic tools
convertitori A/D e convertitori D/A. Controllo di processo: controllori PID e loro realizzazione. Controllori di
for the design of control systems for industrial plants. During the course some examples about electric processes,
disaccoppiamento, controllo in cascata, problema del windup e schemi di desaturazione.
mechanical systems, thermical systems and hydraulic systems will be proposed .
Obiettivo del corso : Il corso si propone fornire agli studenti, secondo una metodologia sistemistica, gli
Prerequisities: Basic knowledge of systems theory and automatic control is necessary while that of electronics
strumenti di base per la progettazione di sistemi di controllo di impianti industriali. Durante il corso saranno
is desirable.
sviluppati diversi esempi illustrativi relativi a processi elettici, sistemi meccanici, sistemi termici, sistemi
idraulici.
Teaching aids: Some datasheets of some components will be distributed during the course. Information about
the course is available at the URL http://cds.unina.it/~luiannel/ingcontr/index.html .
Propedeuticità: Sistemi e Controlli Automatici.
Examination method: Oral examination, with the discussion of a project developed by the student.
Materiale fornito agli studenti : esempi di data-sheet di amplificatori da strumentazione; informazioni sul corso
accessibili all’indirizzo http://cds.unina.it/~luiannel/ingcontr/index.html
Course registration: No

Examination registration: NO.


Tipo di esame: Orale con discussione di una tesina svolta a casa dallo studente.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No
G. F. Franklin, J. D. Powell, A. Emami -Naeini, “Feedback control of dynamic systems”; Addison Wesley,1995;
Prenotazione per l’esame: No C. Johnson; “Process Control Instrumentation Technology” ; Prentice-Hall, 1999;
C. A. Smith, A. B. Corripio; “Principles and Practice of Automatic Process Control”; John Wiley & Sons,
Testi adottati: 1997.
G. F. Franklin, J. D. Powell, A. Emami -Naeini, “Feedback control of d ynamic systems”; Addison Wesley,1995;
B. Johnson; “Process Control Instrumentation Technology” ; Prentice-Hall, 1999;
C. A. Smith, A. B. Corripio; “Principles and Practice of Automatic Process Control” ; John Wiley & Sons, Remarks:
1997.

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Lingua Inglese 1/1 English 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS : 4 Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane Compulsory 4/10 4
4/10
Total number of hours : 40 Language Laboratory - n. of hours : 10
Numero totale di ore: 4 0 Laboratorio linguistico: ore 10 Tutorials- n. of hours: 25
Tutorato: ore 25 Lectures: n. 20 - n. of hours: 40 Mock exams : 1 - n. of hours: 2
Lezioni: n. 20 – ore insegnamento: n. 40
Prove simulate : 1- n. 2 ore
Professor: Erricoberto Pepicelli
Docente: Erricoberto Pepicelli Department: University of Samnium – Faculty of Engineering – Palazzo Bosco- Corso Garibaldi 107-
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Bos co, Corso Garibaldi 107 Tel.: 0824 305872 Fax: 0824 21866 E-mail:<pepicelli@unisannio.it>
Benevento. Tel.: 0824 305872 Fax: 0824 21866 E-mail:<pepicelli@unisannio.it>
Status of the course in the study Programme: Compulsory course of the study programmes for the degree in
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in Engineering for Computer Science.
Ingegneria Informatica.
Course description: Language functions and morpho-syntacti c structures, specific of both the informal and
Descrizione dei contenuti del corso : Funzioni linguistiche e strutture morfo -sintattiche specifiche del registro formal registers of the language, at elementary/intermediate levels. The Phonetic transcription. The History of
formale e informale della lingua. Trascrizione fonetica. History of the English Language . - Sistemi universitari a the English Language. Educational Systems in Italy, U.K. USA.The contents of the video: Happy Days in
confronto: Italia, U.K. USA. Contenuti del video: Happy Days in England- The Internet, E.mail, England. The Internet, E.mail, Microprocessors, Computers, Office Automation- The modem-
Microprocessors, Computers, Office Automation, Modem.
Course aims : The primary objective is the acquisition of communicative competence, with emphasis on
Obiettivo del corso: L’obiettivo primario è l’acquisizione della competenza comunicativa a livello listening and speaking. Acquisition of techniques and stra tegies appropriate for the development of the four
elementare/intermedio, con enfasi sulle abilità di comprensione e produzione orale. Acquisizione di tecniche e language skills also in the field of the micro -language of computer science and in the other content subjects.
strategie operative per lo sviluppo delle quattro abilità linguistiche anche nel campo della microlingua
dell’informatica e negli altri contenuti del corso. Teaching method: The approach to the teaching-learning process is the humanistic-cooperative one, even if the
large number of students attending the course makes it difficult to implement, at times. The focus is on the
Metodo di insegnamento : L’approccio metodologico al processo di insegnamento-apprendimento è, pur con le learner who is the main actor of his/her learning process. S/he is involved also in pair and group -work activities
difficoltà connesse al numero elevato di studenti, quello di tipo umanistico-cooperativo , che pone al centro del in interactive situations. The inductive method is the privileged one. Audio -tele-visuals are exploited such as
processo educativo il discente, impegnato anche attraverso l’implementaz ione di lavori a coppie e di gruppo e audio -video-recorders, OHP, as a support to lectures; a language laboratory, and language multimedial programs
comunque in un rapporto interattivo. Il metodo privilegiato è quello di tipo induttivo. Utilizzo di sussidi audio - are available for reinforcement and self-access.
tele-visivi e lavagna luminosa durante le lezioni, del laboratorio linguistico e di programmi multimedia li di
lingua per rinforzo e autoapprendimento. Prerequisities: None.

Propedeuticità: nessuna Teaching aids :Audio and video cassettes and cd.roms are used by students also for self-access both during the
lectures and in the laboratories. Notes related to the programme, together with authentic materials (paper
Materiale fornito agli studenti : Materiali audiovisivi (audio- e video- cassette) nel laboratorio linguistico, dove clippings, tables…)
è disponibile anche materiale multimediale per l’apprendimento della lingua. Appunti connessi con il
programma citato, documenti autentici. Examination method: : both written and oral with discussion of the written paper. Checking of the
competencies in the four language skills with emphasis on oral communication.
Tipo di esame: Scritto e orale con discussione della prova scritta. Verifica delle quattro abilità linguistiche, con
enfasi sulla competenza orale. Course registration: No.

Iscrizione al corso: No Examination registration: Yes, personally or by phone at the appropriate office.

Prenotazione per l’esame: Si, diretta, presso il Presidio didattico. Suggested books: - John and Liz Soars – New Headway Elementary – O.U.P.
-Vaudo – Teletronics - Zanichelli –
Testi Suggeriti: - John and Liz Soars – New Headway Elementary – O.U.P.
-Vaudo – Teletronics - Zanichelli – Additional Materials - Interactive English (Cd -rom) De Agostini - Northampton University College (Video)
-Happy Days in England (Video)- Zanichelli
Altri materiali: - Interactive English (Cd-rom) De Agostini –
-Northampton University College (Video)
-Happy Days in England (Video)- Zanichelli Remarks: The course is addressed to first-year students in Computer Engineering.

Annotazioni: Il corso è rivolto a tutti gli studenti iscritti al primo anno del corso di laurea in Ingegneria
informatica.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Linguaggi di programmazione 2/3 Course title: Semester/Year
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS: Computer programming 2/3
a scelta Numero di settimane: 3 /14 4 language
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: Course type: Hours per Week / Number of Weeks Number of ECTS credits:
32 10 Optional 3/14 4
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
32 10
Corso non attivato nell’anno a ccademico 2001/2002
Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Palazzo Dell’Aquila -Bosco Lucarelli, 82100,
Benevento.
Tel.: 0824-305871 Not yet started-up-course in the academic year 2001/2002
Fax: 0824-305840 Faculty of Engineering, University of Sannio, Palazzo Dell’Aquila -Bosco Lucarelli, 82100, Benevento.
E-mail:disanto@unisannio.it Tel.: 0824-305871
Fax: 0824-305840
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Insegnamento a scelta per gli studenti del corso di laurea in
E-mail:disanto@unisannio.it
Ingegneria Informatica.
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Computer Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso : Introduzione ai linguaggi di programmazione. Sintassi. Semantica. Tipi di
dato. Strutture di controllo. Linguaggi di programmazione orientati agli oggetti, funzionali e logici. Course description: An introduction to programming languages. Syntax. Semantics. Data types. Control
Funzionamento ed organizzazione di compilatori e interpreti. Architetture hardware/software e tecniche di structures. Object-oriented, functional and logic pro gramming languages. Compilers and interpreters: how they
efficiente implementazione dei linguaggi di programmazione. work and are organized.. Hardware/software architectures and efficient implementation techniques of
programming languages.
Obiettivo del corso : L'insegnamento introduce gli studenti ai concetti fondamentali che sono alla base dello
sviluppo e dell’implementazione dei linguaggi di programmazione. L’enfasi è sui linguaggi procedurali e Course aims: Underlying the development and implementation of programming l anguages. The course starts
orientati agli oggetti e sul confronto tra questi e i linguaggi logici e funzionali. Dal punto di vista with an emphasis on imperative languages, including object -oriented languages, but it also covers the
implementativo, sono presentati il funzionamento di compilatori e interpreti e le interazioni tra linguaggi, fundamental concepts of functional and logic languages and contrasts the three different paradigms. On the
compilatori, architettura dei calcolatori e sistemi operativi. implementation side, the course shows how compilers and interpreters work and the way in which programming
languages, compilers, computer architecture and operating systems interact each others.
Metodo di insegnamento : Lezioni in aula con ausilio di video proiettore. Esercizi e un progetto da svolgere a
casa e in laboratorio. Teaching method: Lectures, supported by slides. Homework, including exercises a nd a project.
Propedeuticità: Sono propedeutici gl’insegnamenti di Programmazione di sistema (PS) e di Calcolatori Prerequisities: Passing Programmazione di sistema (PS) and Calcolatori elettronici (CE) is a compulsory
elettronici (CE). prerequisite.
Materiale fornito agli studenti : Diapositive proiettate durante il corso e altro materiale reperibile sul sito web Teaching aids: Slides used during lectures and other materials are available on the web-site
http://paradise.ing.unisannio.it/Didattica/LP.htmTipo di esame: Orale con discussione del progetto. http://paradise.ing.unisannio.it/Didattica/LP.htm
Iscrizione al corso: Si. Mediante un modulo d’iscrizione da inviare via e -mail. Examination method: Oral examination and a discussion of the project.
Prenotazione per l’esame: Si, .via e-mail. Course registration: Yes, by compiling a registration module to be sent by e-mail.
Testi adottati: Examination registration: Yes, by e-mail.
R. E. Bryant, D. R. O’Hallaron: Computer Systems - A Programmer’s Perspective , Bibliography:
http://www.cs.cmu.edu/~ics
R. E. Bryant, D. R. O’Hallaron: Computer Systems - A Programmer’s Perspective ,
M. L. Scott: Programming Language Pragmatics , Morgan Kauffman Publishers, 1999, ISBN 1 -55860-442-1 http://www.cs.cmu.edu/~ics
C. Ghezzi, M. Jazayeri: Programming Language Concepts , Wiley, 3rd edition, ISBN 0 -471-10426-4 M. L. Scott: Programming Language Pragmatics , Morgan Kauffman Publishers, 1999, ISBN 1 -55860-442-1
Annotazioni: C. Ghezzi, M. Jazayeri: Programming Language Concepts , Wiley, 3rd edition, ISBN 0 -471-1 0426-4
Remarks:
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Matematica I 1/1
Mathematics I 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week / Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
56
56

Docente: Tullio Ceccherini -Silberstein


Professor: Tullio Ceccherini -Silberstein
Tel. 0824.30.58.16
Address, Faculty of Engineering, University of Sannio. C.so Garibaldi 107. 82100 BENEVENTO
Fax: 0824.30.58.40
Tel, 0824.30.58.16
E-mail: ceccherini@unisannio.it
Fax 0824.30.58.40
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering,
Ingegneria: Informatica, delle Telecomunicazioni, Energetica, Civile.
Telecommunications Engineering, Energy Engineering, Civil Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso: 0. Richiami di Aritmetica, Logica elementare e teoria degli insiemi, di
Course description: 0. Basic Arithmetics, elementary logic and set theory ; analytic geometry and
Geometria analitica e di Trigonometria. 1. Funzioni e loro grafici. 2. Derivate ed applicazioni. 3. Serie e s erie di
trigonometry.1. Functions and their graphs. 2. Derivatives and applications. 3. Series and power series.
potenze.
Course aims: Providing the students the basic notions of Mathematical Analysis and Calculus.
Obiettivo del corso: Scopo del corso è di fornire agli studenti le nozioni fondamentali dell’Analisi Matematica
e del Calcolo.
Prerequisities: No other examinations are required.
Propedeuticità: Non sono richiesti esami propedeutici
Teaching aids
Materiale fornito agli studenti :
Examination method: Written examination. In exceptional cases only an oral evaluation can be required.
Tipo di esame: Scritto. Talvolta, ma molto raramente è richiesta/possibile una integrazione orale.
Course registration: No.
Iscrizione al corso: No
Examination registration: Yes.
Prenotazione per l’esame: Si
Bibliography:
Testi adottati:
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.
Remarks: This course is addressed to all first-year students in Engineering.
Eventuali annotazioni : Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di ingegneria.
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Matematica II 2/2
Mathematics II 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
56
56

Docente: Tullio Ceccherini -Silberstein


Professor: Tullio Ceccherini -Silberstein
Tel. 0824.30.58.16
Address, Faculty of Engineering, University of Sa nnio, C.so Garibaldi 107. 82100 BENEVENTO
Fax: 0824.30.58.40
Tel, 0824.30.58.16
E-mail: ceccherini@unisannio.it
Fax 0824.30.58.40
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering,
Ingegneria: Informatica, delle Telecomunicazioni, Energetica, Civile.
Telecommunications Engineering, Energy Egineering, Civil Engineering.
Descrizione dei contenuti del corso: 1. Numeri complessi. 2. Integrazione. Applicazione dell’integrale definito.
Course description: 1. Complex Numbers. 2. Integration. Application of definite integration. Methods of
Metodi di integrazione. 3. Equazioni differenziali.
Integration. 3. Differential Equations.
Obiettivo del corso: Scopo del corso è di continuare a fornire agli studenti le nozioni fondamentali dell’Analisi
Course aims: Providing the students further notions of Mathematical Analysis and Calculus.
Matematica e del Calcolo.

Propedeuticità: Non sono richiesti esami propedeutici. Sarebbe auspicabile aver già seguito il corso di
Prerequisities: No other examinations are required. It is conceivable that the student has already taken
Matematica II.
MATEMATICA I.
Materiale fornito agli studenti :
Teaching aids
Tipo di esame: Scritto. Talvolta, ma molto raramente è richiesta/possibile una integrazione orale.
Examination method: Written examination. In exceptional cases only an oral evaluation can be required.
Iscrizione al corso: No
Course registration: No
Prenotazione per l’esame: Si
Examina tion registration: Yes
Testi adottati:
Bibliography:
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.
George B. Thomas Jr and Ross L. Finney: Elementi di Analisi Matematica e Geometria Analitica , Zanichelli.

Remarks: This course is addressed to all first-year students in Engineering.


Eventuali annotazioni : Il corso è rivolto a tutti gli studenti del primo anno di ingegneria.
Course title: Semester/Anno
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Discrete Mathematics 2/1
Matematica Discreta 2/1
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Compulsory 3/12 4
obbligatorio Numero di settimane 4
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
3 / 12
36
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
36 Professor: Pasquale Avella
Tel: 0824 305814
Fax
E-mail : avella@unisannio.it
Docente: Pasquale Avella
Tel. 0824 305814
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engeneering.
Fax:
E-mail: avella@unisannio.it
Course description: Basic concepts of: Logic, Relations, Linear Algebra (Matrices, Systems of Linear
Equations, Eigenvalues and Eigenvectors), Number Theory, Combinatorics and Probability, Graph Theory
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
(Trees, Shortest Paths, Matching, Coloring, PERT).
Ingegneria Informatica.
Course aims: Making the students understand the basic mathematical tools for Information Technology.
Descrizione dei contenuti del corso: Elementi di Logica, relazioni e proprietà, Elementi di Teoria dei Numeri,
Elementi di Algebra Lineare (Matrici, Sistemi di Equazioni Lineari, Autovalori) Elementi di Calcolo
Prerequisities: None.
Combinatorio e Probabilità, Elementi di Teoria dei Grafi e Applicazioni (Alberi, Problemi di Percorso Minimo,
Matching, Coloring, PERT).
Teaching aids: Lecture notes.
Obiettivo del corso : Introdurre gli strumenti matematici utili ad un corso di Ingegneria Informatica, con
Examination method: Written and Oral examination.
l'obiettivo di evidenziare, ove possibile, la rilevanza applicativa degli argomenti trattati
Course registration: No.
Propedeuticità: Nessuna.
Examination registration: Yes.
Materiale fornito agli studenti : Dispense
Bibliography:
Tipo di esame: Prova scritta ed una prova orale.
K. Rosen, Discrete Mathematics and its Applications , McGraw Hill.
Iscrizione al corso: No
Remarks:
Prenotazione per l’esame: Si, entro 48 ore precedenti la prova scritta.

Testi adottati:
K. Rosen, "Discrete Mathematics and its Applications ", McGraw Hill.

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Misure per l’Automazione della 2/3
Signal and measurements data 2/3
Produzione Industriale
processing
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 5
Optional 5/14 5
5/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
25 25
25 25

Professor: Pasquale Daponte


Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Docente: Pasquale Arpaia
Tel.: 0824 305817
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Fax: 0824 21866
Tel.: 0824 305817
E-mail: arpaia@unisannio.it
Fax: 0824 21866
E-mail: arpaia@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Optional course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Modulo a scelta per gli studenti del corso di laurea in
Course description: The theoretical part includes the study of general information on automatic measurement
Ingegneria Informatica.
systems, software and virtual instrumentation for measurement automation, data acqui sition systems for process
monitoring and automatic measurement systems for production testing.
Descrizione dei contenuti del corso :
The experimental part includes laboratory activities for design and development of an automatic measurement
La parte teorica prevede lo studio delle generalità sui sistemi automatici di misura, del software e
system based on virtual instrumentation in NI LabVi ew environment and data acquisition board for monitoring a
strumentazione virtuale per l’automazione delle misure, dei sistemi di acquisizione dati per il monitoraggio di
small industrial process.
processo e dei sistemi automatici di misura per il collaudo della produzione.
Esercitazioni: sviluppo di un sistema automatico di misura basato su strumentazione virtuale in ambiente NI
Course aims: Supplying hints of basic knowledge of automatic measurement systems for industrial applications:
LabView e scheda di acquisizione dati per il monitoraggio di un piccolo impianto industriale.
microcontroller-based systems, systems for process monitoring and production testing. In the laboratory, a
project devoted to the design and development of virtual instrumentation for process monitoring will be carried
Obiettivo del corso: Il corso si propone di fornire inizialmente le conoscenze di base dei sistemi automa tici di
out.
misura per applicazioni industriali, dai sistemi a microcontrollore, ai sistemi di monitoraggio di impianto e di
collaudo automatico della produzione. Successivamente, in laboratorio gli allievi saranno guidati alla
Prerequisities: Basic knowledge of electronic measurements, informatics and electronics.
progettazione e realizzazione di strumentazione virtuale per il monitoraggio di impianti.
Teaching aids : Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures, programs developed in
Propedeuticità: Misure Elettroniche, Fondamenti di Informatica, Elettronica
LabView (lesim1.ing.unisannio.it).
Materiale fornito agli studenti : Appunti, tabelle, programmi sviluppati in LabView (lesim1.ing.unisannio.it).
Examination method: Oral examination, including discussion on the experimental activities, upon appointment.
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Course registration: Yes
Iscrizione al corso: Si
Examination registration: Yes, with the lecturer, personally or by phone.
Prenotazione per l’esame: Si, contatto preventivo con il docente.
Bibliography:
Scripts referring to the actual topics distributed during lectures,
Testi adottati:
L.K. Wells, J. Travis, LabView for everyone, National Instruments.
Appunti distribuiti a lezione,
L.K. Wells, J. Travis, LabView for everyone, National Instruments.
Remarks: None.
Eventuali annotazioni : nessuna
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Misure Elettroniche 2/2
Electronic Measurements 2/2
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 6
Compulsory 4/14 6
4/14
Number of hours (classroom): Number of hours (laboratory):
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratori o:
40 20
40 20

Professor: Pasquale Daponte


Docente: Pasquale Daponte
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, Piazza Roma, 82100, Benevento.
Tel.: 0824 305817
Tel.: 0824 305817
Fax: 0824 21866
Fax: 0824 21866
E-mail: daponte@unisannio.it
E-mail: daponte@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica.
Course description: The theoretical part includes the study of statistic methods for the analysis of experimental
data. Units and references. Analogue and digital electronic instrumentation. Measurement methods. Hints on
Descrizione dei contenuti del corso :
automatic measuremen t systems. Standard interfaces (RS-232; IEEE-488, VXI, FieldBus, ecc.). Visual
La parte teorica prevede lo studio dei metodi statistico -probabilistici per l’analisi di dati sperimentali. Unità e
programming languages: LabView, CVI. The experimental part includes laboratory activities on basic
campioni.
instrumentation and methods. In particular, the students characterize from the metrological point of view
Strumentazione elettronica analogica e numerica. Metodi di misura. Cenni sui Sistemi automatici di misura.
electrical and electronic components. They verify the accuracy of a voltmeter or ampermeter by using a
Interfacce standard (RS-232; IEEE -488, VXI, FieldBus, ecc.). Linguaggi di programmazione ad icone:
statistical approach. They measure period, frequency, phase angle and frequency ratio by means of a digital
LabView, CVI.
oscilloscope. They use a spectrum/network analyzer.
La parte sperimentale è costituita da esercitazioni su metodi e strumenti di base. In particolare, gli allievi
caratterizzano dal punto di vista metrologico dispositivi elettrici ed elettronici. Verifica con metodi statistici della
Course aims : Providing the theoretical basis for the processing of experimental data and a first practical
classe di un voltmetro e di un amperometro. Misure di periodo, freque nza, fase e rapporto di frequenze con
experience of processing of measurement signals. As a consequence the course is divided in two parts; a
oscilloscopio numerico. Utilizzo di un analizzatore di spettro e di rete.
theoretical part and an experimental one. Some technical visits are included in the programme.
Obiettivo del corso: Il corso di Misure Elettroniche si propone di fornire le basi teoriche del trattamento di dati
Prerequisities: Basic knowledge of informatics and electronics.
sperimentali ed una prima e sperienza pratica sui problemi di elaborazione dei segnali di misura che un Ingegnere
può incontrare nella sua attività lavorativa. Di conseguenza il corso è costituito da una parte teorica e da una
Teaching aids: Scripts referring to the actual topics are distributed during lectures, further material is available
sperimentale. Sono previste visite tecniche guidate presso aziende del settore.
to: lesim1.ing.unisannio.it.
Propedeuticità: Fondamenti di Informatica, Elettronica
Examination method: Oral examination, including discussion on the experimental activities, upon appointment.
Materiale fornito agli studenti : Appunti, tabelle, programmi sviluppati in C (lesim1.ing.unisannio.it).
Course registration: Yes
Tipo di esame: Orale con discussione degli elaborati svolti durante le esercitazioni.
Examination registration: Yes, with the lecturer, personally or by phone.
Iscrizione al corso: Si
Bibliography:
Scripts referring to the actual topics distributed during lectures,
Prenotazione per l’esame: Si, contatto preventivo con il docente.
C. Offelli, D. Petri, Lezioni di Strumentazione Elettronica , Città Studi Edizioni, 1994.
Testi adottati:
Remarks:
Appunti distribuiti a lezione,
C. Offelli, D. Petri, Lezioni di Strumentazione Elettronica , Città Studi Edizioni, 1994.

Eventuali annotazioni: nessuna


Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Modellistica e Simulazione 1/3
Modelling and Simulation 1/3
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week / Nnumber of Weeks Number of ECTS credits
a scelta Numero di settimane 4
Optional 3/12 4
3/12
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
30 6
30 6

Professor: Mario di Bernardo


Docente: Mario di Bernardo
Faculty of Engineering, University of Sannio
Tel. 0824-305814
Tel: 0824 305814
Fax: 0824-305840
Fax: 0824 305814
E-mail: dibernardo@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per studenti del corso di Laurea in
Automatica
Course description: Elements of Nonlinear Dynamics. Modelling of physical systems and processes through
ordinary differential equations, simulation using MATLAB/Simulink.
Descrizione dei contenuti del corso : Il corso si occupa della modellistica e simulazione di sistemi di equazioni
differenziali non lineari utilizzando un approccio geometrico basato sulla teoria della Dinamica Non Lineare.
Course aims : The student will get familiar with the main idea of nonlinear dynamics, becoming able to model
Sono studiate in particolare applicazioni all’ingegneria dei processi ed all’ingegneria elettronica
and investigate the physical processes.
Obiettivo del corso: Familiarizzare gli studenti con concetti avanzati della modellistica e simulazione dei
Prerequisities: Previous courses in Dynamical Systems and/or differential equations.
sistemi dinamici. Introdurre metodi per la modellazione di sistemi opto -elettronici, chimici e di processo
Teaching aids: Set of note
Propedeuticità: Elementi di Teoria dei Sistemi ed equazioni differenziali ordinarie
Examination method: Oral examination, upon appointment.
Materiale fornito agli studenti : Materiale Web, appunti.
Course registration: No
Tipo di esame: Orale con discussione di una tesina da compilare durante il corso
Examination registration: Web based
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
Prenotazione per l’esame: Si
S Strogatz, Nonlinear Dynamics and Chaos, Addison-Wesley
Testi adottati:
Remarks:
S Strogatz, Nonlinear Dynamics and Chaos, Addison-Wesley

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Course title: Semester/Year
Nozioni Giuridiche Fondamentali 1/1
Juridical Basic Notions 1/1
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 3
Compulsory 2/14 3
2/14
Number of hours (classroom) : Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio:
28
30

Professor: Felice Casucci


Docente: Felice Casucci
Address: Economics Faculty, University of Sannio.
Tel. 0824/305254
Tel: 0824/305254
Fax: 0824/305257
Fax: 0824/305257
E-mail:casucci@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi: Corso obbligatorio per gli studenti del corso di laurea in
Ingegneria Informatica.
Course description: Law’s sources. Sources’ hierarchy. Constitution: fundamental principles, rights and duties
of the citizens. Principles of democratic nature and of sovereignty. Limitation of the sovereignty’s principles; art.
Descrizione dei contenuti del corso : Le fonti del diritto. La gerarchia delle fonti. La Carta costituzionale:
11 of Constitution. Community law’s application in the italian legal system. Treaty EC. Treaty EU. New
principi fondamentali; diritti e doveri dei cittadini. Princípi di democraticità e di sovranità. Limitazione del
tecnology: information society. The electronic paper. The d igital signature. The telematic contracts. Informatics
principio di sovranità: art. 11 della Costituzione. Diretta applicabilità delle norme comunitarie nell’ordinamento
crimes. Protection of privacy.
giuridico italiano. Il Trattato istitutivo della Comunità europea. Il Trattato di Maastricht. Le nuove tecnologie:
una società dell’informazione e della comunicazione. Il documento elettronico. La firma digitale. I contratti
Course aims : Supplying basic notions of national and community law. Underlining the importance of the new
cocnclusi attraverso Internet. Crimini informatici. Norme a tutela della sicurezza delle comunicazioni
tecnologies in the information society and the innumerable juri dical implications connected to the use of
informatiche. Il diritto alla privacy.
Internet.
Obiettivo del corso: Fornire nozioni base di diritto nazionale e comunitario. Porre in risalto l’importanza delle
Prerequisities:
nuove tecnologie nell’ambito della società dell’informazione e le innumerevoli implicazioni giuridiche legate
all’utilizzo di Internet, soffermandosi, in particolare, sui crimini informatici.
Teaching aids: notes.
Propedeuticità:
Examination method: Oral examination.
Materiale fornito agli studenti : appunti.
Course registration: No
Tipo di esame: Orale
Examination registration: Yes, transmitting the name at the Students’ Office.
Iscrizione al corso: No
Bibliography:
O. TORRANI e S. P ARISE , Internet e diritto , Il Sole 24 Ore, 1998;
Prenotazione per l’esame: Si, comunicando i propri dati al presidio didattico della Facoltà di Ingegneria.
I. D’ELIA CIAMPI, Diritto e nuove tecnologie dell’informazione , Napoli, 1997.
Testi adottati:
Remarks:
O. TORRANI e S. P ARISE , Internet e diritto , Il Sole 24 Ore, 1998;
I. D’ELIA CIAMPI, Diritto e nuove tecnologie dell’informazione , Napoli, 1997.

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno Course title: Semester/Year
Programmazione 2/1 Computer Programming 2/1
Tipo di corso: Ore di insegname nto per settimana/ Numero di crediti ECTS Course type: Hours per Week/ Number of Weeks Number of ECTS credits
obbligatorio Numero di settimane 9 Compulsory 6/14 9
6/14 Number of hours (classroom) Number of hours (laboratory)
Numero di ore di didattica in aula: Numero di ore di laboratorio: 72 12
72 12
Professor: Gerardo Canfora
Address: Faculty of Engineering, University of Sannio, 82100, Benevento.
Docente: Gerardo Canfora
Tel. 0824 305804
Indirizzo: Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi del Sannio, 82100, Benevento.
Fax: 0824 305840
Tel. 0824 305804
E-mail: gerardo.canfora@unisannio.it
Fax: 0824 305840
E-mail: gerardo.canfora@unisannio.it
Status of the course in the study Programme: Compulsory course for students in Computer Engineering.
Posizione del corso nell’ambito del piano di studi : Corso fondamentale per gli studenti del corso di laurea in
Course description: Introduction to programming; programs and models; procedural vs. object oriented
Ingegneria Informatica.
programming; an overview of programming languages; compilation and interpretation of programs. Classes,
objects and message passing; using objects; invoking methods; invocation arguments and return values;
Descrizione dei contenuti del corso: Introduzione alla programmazione; la programmazione come attività di
signatures and prototypes; overloading; using classes; creating objec ts; constructors. Designing a class;
modellazione; programmazione procedurale e programmazione orientata agli oggetti; linguaggi di
abstraction and information hiding; interface and implementation; testing and debugging. Recursion; inheritance
programmazione; compilazione ed interpretazione dei programmi. I concetti di classe, oggetto e scambio di
and polymorphism. Abstract data types ; sets; matrices; linear structures; lists; ordering and searching lin ear
messaggi; uso degli oggetti; invocazione di metodi; argomenti e restituzione di valori; i concetti di segnatura e
structures; stack; queue; tables; trees; graphs and traversals. The Java language and its environment; Java
prototipo; overloading; uso delle classi; creazione di oggetti. Il processo di progettazione di una classe; il
Application Programming Interface; event programming, AWT and SWING.
concetto di astrazione; information hiding; interfaccia ed implementazione; la realizzazione dei metodi; testing e
debugging di classi. I concetti di ricorsione, ereditarietà e polimorfismo. Tipi di dati astratti; insiemi; matrici;
Course aims : Introducing the students to programming using an object orien ted approach. The primary focus is
strutture lineari; liste semplici e composite; o rdinamento e ricerca in strutture lineari; pile; code; tabelle; alberi
the process of developing software solutions to problems. The course presents methodological approaches to
binari ed n-ari; algoritmi di visita; alberi di ricerca binaria; grafi. Il linguaggio Java; Java Aplication
develop the specification of a class from a problem statement and to implement a class form its specification.
Programming Interface (API); programmazione ad eventi, AWT e SWING.
Prerequisities : Familiarity with the use of PC operating systems and productivity toos are necessary;
Obiettivo del corso: Il corso ha l'obiettivo di introdurre lo studente allo studio dei fondamenti di
knowledge of the basic concepts of computer architectures and the sistem software are desirable.
programmazione, ed in particolare della programmazione orientata agli oggetti. Lo scopo principale è abituare
gli studenti allo sviluppo di soluzioni software ai p roblemi. In tale ottica il corso presenterà approcci metodici
Teaching aids : Transparencies and exemplar source code programs referring to the actual topics are available
per la definizione della specifica di una classe a partire dall'enunciazione di un problema e per la realizzazione di
on the Web (www.ing.unisannio.it/canfora)
una classe a partire dalla sua specifica.
Examination method: Written and oral examination .
Propedeuticità: Elementi di Informatica (EI).
Course registration: No.
Materiale fornito agli studenti : Lucidi, esempi di programmi (www.ing.unisannio.it/canfora)
Examination registration: Yes; eracle system (alternatively, with the lecturer, by e-mail)
Tipo di esame: Scritto ed orale.
Bibliography:
Iscrizione al corso: No
David Arnow, Gerald Weiss, Introduction to Programming Uning Java – An Object-Oriented Approach,
Prenotazione per l’esame: Si: sistema eracle. Addison-Wesley.

Testi adottati: Bruce Eckel "Thinking in Java" available at: http://www.bruceeckel.com/TIJ2/index.html


David Arnow, Gerald Weiss, Introduzione alla programmazione con Java - Un Approccio Object-Oriented,
"The Java tutorial - a practical guide for programmers" available at:
Jackson Libri.
http://www.javasoft.com/docs/books/tutorial/?frontpage-spotlight
Bruce Eckel "Thinking in Java" disponibile all'indirizzo: http://www.bruceeckel.com/TIJ2/index.html
"Java 2 SDK documentation" available at: http://java.sun.com/j2se/1.3/docs/index.html
"The Java tutorial - a practical guide for programmers" disponibile all'indirizzo: Remarks:
http://www.javasoft.com/docs/books/tutorial/?frontpage-spotlight

"Java 2 SDK documentation" disponibile all'indirizzo: http://java.sun.com/j2se/1.3/docs/index.html

Eventuali annotazioni :
Titolo del Corso: Semestre/Anno
Programmazione di Sistema 1/2
Course title: Semester/Year
Tipo di corso: Ore di insegnamento per settimana/ Numero di crediti ECTS
System Programming 1/2
obbligatorio Numero di settimane 8
Course type: Hours per Week/ Number of Number of ECTS credits
5/14
Compulsory Weeks 8<