Sei sulla pagina 1di 1

Martino Noferi

Martino Noferi Nato a Firenze, ha iniziato da bambino gli studi musicali in generale e in

Nato a Firenze, ha iniziato da bambino gli studi musicali in generale e in particolare lo studio del flauto diritto all'Istituto Kodaly proseguendoli in seguito presso la Scuola di Musica di Fiesole con il M° Lapo Bramanti.

Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio "L. Cherubini " di Firenze con il M° David Bellugi, dedicandosi poi allo studio dell'oboe barocco alla Civica Scuola di Musica di Milano sotto la guida del M° Paolo Grazzi.

Successivamente ha conseguito, presso lo stesso Conservatorio, il diploma di Biennio Specialistico in Discipline Musicali con il massimo dei voti e la lode. Ha partecipato a corsi di perfezionamento internazionali.

Svolge intensa attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera e orchestre in Italia e all'Estero (Germania, Austria, Repubblica Ceca, Spagna, Inghilterra, Svizzera, Grecia , Francia).

Fa parte di numerosi gruppi di musica antica (medievale, rinascimentale e barocca) tra cui "Il Rossignolo" (di cui è tra i fondatori e che dal 2008 è orchestra residente nei teatri di Siena con il FestivalContemporaneamenteBarocco), "Modo Antiquo" (con cui ha ottenuto due nominations ai Grammy Awards nel 1999 e nel 2000),"Homme Armèe", "La Serenissima" (Londra), "Li Stromenti", l'"Orchestra Barocca Italiana", "Ex Silvis", "Ausermusici", "La Cappella della Pietá dei Turchini", "I Barocchisti", "Accademia Ottoboni" etc. suonando sotto la direzione di importanti direttori tra i quali Rinaldo Alessandrini, Jordi Savall , Jean-Claude Malgoire, Andrew Lawrence King, D. Fasolis ed altri.

Ha partecipato all'incisione solistica ed in ensemble di vari CD e a registrazioni radiofoniche, televisive (radiotelevisione italiana, australiana e tedesca) e cinematografiche di musiche rinascimentali e barocche. Da sempre affianca all'attività concertistica quella di ricercatore di musica antica.

Per gli anni accademici '96-'97 e '97-'98 è stato docente di flauto a becco e musica d'insieme alla Scuola di Musica di Marina di Campo (Isola d'Elba).

Dal '98 ha tenutole classi di flauto diritto e musica antica d'insieme presso la Scuola di Musica "G. Bonamici" a Pisa e dal 2002 è titolare della cattedra di flauto diritto nella Scuola Comunale di Musica "G. Verdi" di Prato.