Sei sulla pagina 1di 52

Guida ai Sistemi

ELFOPack
Soluzione multifunzione per il comfort efficiente
di abitazioni autonome a basso consumo energetico
Clivet S.P.A. ritiene che le considerazioni riportate in questo documento siano corrette.
Le scelte impiantistiche e le relative valutazioni in sede di progetto ed esecutiva restano
tuttavia a cura degli utilizzatori.

Clivet S.P.A non si assume alcuna responsabilit per le eventuali considerazioni ed azioni
basate su quanto riportato e per lutilizzo improprio di questo documento.

I dati contenuti nel presente documento non sono impegnativi


e possono venire cambiati dal costruttore senza obbligo di preavviso.

Riproduzione anche parziale VIETATA Copyright - CLIVET S.p.A. - Feltre (BL) - Italia

2 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


SOMMARIO

EVOLUZIONE EDIFICIO - IMPIANTO 4

LA SOLUZIONE ELFOPACK 6

IL PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO 7

I VANTAGGI DELLA SOLUZIONE ELFOPack 8

LA QUALITA DELLARIA 10

COSTI DI GESTIONE E RISPARMIO ENERGETICO 12

LA PROGETTAZIONE CON ELFOPACK 14

LA DISTRIBUZIONE AERAULICA 32

AVVIAMENTO E CONDUZIONE DELLIMPIANTO 44

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 3


1 EVOLUZIONE DELLEDIFICIO E DELLIMPIANTO
Ieri il 40% di energia primaria era consumato dal comfort degli edifici.
Oggi gli edifici cambiano, anche gli impianti devono rinnovarsi.

Evoluzione Normativa Evoluzione Edificio Evoluzione Impianto


Impianto AUTONOMO:
Solo Riscaldamento e Acqua Calda Sanitaria (ACS)

Legge 373/1976:
Legge 10/1991:

Certificazione energetica caldaia radiatori


Direttiva EPBD 2002/91/CE:
Dlgs. 192-311/2006: Impianto CENTRALIZZATO:
Solo Riscaldamento e Acqua Calda Sanitaria (ACS)

caldaia, solare termico radiatori


pompe e dorsali

Direttiva RES 2009/28/CE, Impianto CENTRALIZZATO:


Dlgs. 28/2011 Riscaldamento, Raffreddamento, Deumidifica,
Aumento dei limiti di trasmittanza Acqua Calda Sanitaria (ACS) e
Obbligo utilizzo rinnovabili Ventilazione meccanica controllata

caldaia, solare termico pannelli radianti


pompe e dorsali

pompa di calore contabilizzazione vmc


con recupero

Certificazione Energetica Impianto AUTONOMO:


Direttiva EPBD 2010/31/CE Riscaldamento, Raffreddamento, Deumidifica,
Acqua Calda Sanitaria (ACS) e
Ventilazione meccanica controllata

ELFOPack

4 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


Levoluzione dei requisiti sullefficienza energetica in edifici di nuova costruzione
ben rappresentata dal grafico sotto riportato .

La diminuzione della domanda di energia coincide con limplementazione di nuove


leggi.

Il fabbisogno termico di acqua calda sanitaria rimane costante.

La riduzione del fabbisogno delledificio molto elevata per effetto dellisolamento


termico grazie a nuovi materiali e tecniche di costruzione, mentre diminuisce
leggermente la ventilazione per effetto dellermeticit dellinvolucro e della
ventilazione meccanica controllata.

300

250 Legge 373


Energy demand kWh/m2 year

200 Legge 10

150

DLGS 192/311
100
EPBD2010/31/CE
trasmissioni 50
ventilazione
ACS 0
1970 1975 1980 1985 1990 1995 2000 2005 2010 2015 2020
year

Italia, variazioni dei fabbisogni termici in funzione delle normative.

Levidente conseguenza la ripartizione in percentuale dei carichi.

Nei nuovi edifici, il carico per lacqua calda sanitaria e la ventilazione, assume un
peso rilevante rispetto al passato.

Gli impianti devono adeguarsi ai nuovi carichi.

Lefficienza di recupero dellaria espulsa e la produzione di acqua calda sanitaria


contribuiscono fortemente al rendimento globale e quindi alla classe energetica
delledificio.

250
Energy demand kWh/m 2 year

200

150
77%
100

50 23%
12% 27%
0
11% 50%
EXISTING BUILD NEW BUILD

Ripartizione dei carichi negli edifici esistenti e nuovi edifici.

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 5


3 LA SOLUZIONE di Clivet: ELFOPACK

ELFOPack lunit multifunzione in pompa di calore


per impianti autonomi che soddisfa contemporaneamente le esigenze di:

riscaldamento
raffreddamento
deumidifica
produzione di acqua calda sanitaria
ventilazione meccanica con recupero termodinamico
filtrazione elettronica

A. Recupero del Calore D. Energia Rinnovabile


Utilizzo dellaria espulsa e dellaria esterna Utilizzo dellenergia rinnovabile contenuta
come sorgente termica della pompa di nellaria esterna.
calore. Ricambio dellaria per garantire il comfort
Lenergia trasferita allaria di immissione interno

B. Ventilazione Meccanica Controllata E. Qualit dellaria


Estrazione aria viziata da ambienti a Continua filtrazione dellaria di ricircolo
maggior contenuto di umidit e odori. interna attraverso un filtro elettronico ad
Prima dellespulsione ELFOPack recupera efficienza superiore al 99,9%
lenergia contenuta nellaria
F. Acqua Calda Sanitaria
C. Comfort tutto lanno Continua e contemporanea produzione di
Immissione dellaria alle condizioni ottimali acqua calda sanitaria e riscaldamento
di comfort. Riscaldamento, degli ambienti. Nella stagione estiva viene
raffreddamento, deumidificazione, prodotta gratuitamente durante la
ventilazione meccanica controllata e simultanea richiesta di raffreddamento.
filtrazione elettronica.

ELFOPack utilizza i condotti della ventilazione meccanica controllata per il


mantenimento del comfort degli ambienti.
Per il riscaldamento ed il raffreddamento non necessario un impianto idronico
con pannelli radianti o ventilconvettori.

Lunit autonoma per appartamento elimina la centrale termica, le colonne di


distribuzione e la posa dei moduli satelliti necessari per la contabilizzazione.

6 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


4 IL PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Funzionamento invernale
- 5 / 1 8 La sorgente termica della pompa di calore la miscela, a condizioni favorevoli,
20C 20C 40/20 tra laria viziata estratta e laria esterna.
a b d e c Laria immessa una miscela tra laria di rinnovo e di ricircolo
Il filtro elettronico purifica sia laria di rinnovo che laria di ricircolo
Il compressore modula la sua potenza che viene ripartita per il trattamento
dellaria e la produzione continua di Acqua Calda Sanitaria
La continua e contemporanea produzione di Acqua Calda Sanitaria aumenta
lefficienza del sistema
Alle condizioni limite si attiva la batteria di post trattamento come integrazione.

a . Espulsione allesterno (max. 400m3/h)


b . Estrazione aria viziata (max. 100m3/h)
c . Mandata in ambiente (max. 400m3/h)
d . Presa aria esterna (max. 400m3/h)
e .Presa ricircolo aria interna (max. 300m3/h)

Funzionamento estivo
Laria immessa, oltre ad essere trattata e portata alla corretta temperatura in
24/35C
26C 26C 24/15C funzione del carico, viene deumidificata.
a b d e c Il compressore modula la potenza in funzione delle condizioni interne
La potenza termica prelevata dallaria di immissione viene completamente
recuperata e ceduta gratuitamente per la produzione di Acqua Calda Sanitaria.

Funzionamento nelle mezze stagioni


15/21C Laria esterna, a condizioni favorevoli, viene immessa con quella di ricircolo senza
28C 28C 25/27C lattivazione del compressore (FREE-COOLING)
a b d e c Le perdite di carico degli scambiatori a pacco alettato sono estremamente
contenute
La produzione di Acqua Calda Sanitaria avviene escludendo lo scambiatore di
trattamento dellaria di mandata

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 7


4 I VANTAGGI DELLA SOLUZIONE ELFOPack

Comfort ottimale grazie al sistema che si adatta autonomamente e rapidamen-


te alle condizioni di carico ambientali e di carico termico
Costante rinnovo dellaria
Continua filtrazione dellaria con filtri elettronici ad efficienza superiore al 99,9%
Deumidificazione dellaria in fase estiva
Eliminazione delle emissioni inquinanti e CO2 dei centri urbani

Produzione di Acqua Calda Sanitaria ad elevatissima efficienza in fase invernale e


gratuita in fase estiva
Ventilazione meccanica controllata con recupero termodinamico invernale ed
estivo
Raffreddamento gratuito nelle mezze stagioni (FREE-COOLING)
Elevata efficienza stagionale dellintero sistema brevettato
Elevato utilizzo di energia rinnovabile
Miglioramento della classe energetica delledificio grazie alla riduzione della
richiesta di energia primaria.

Riduzione dei costi di esercizio


Eliminazione dei costi necessari allallaccio del gas, del camino e della relativa
messa in sicurezza secondo le norme di legge dei sistemi a combustione
Installazione semplice che non richiede maestranze specializzate e costose
Condotti aeraulici integrabili nelledilizia industrializzata
Investimento e tempi di installazione estremamente contenuti grazie alla concen-
trazione di tutte le funzioni in un unico sistema con controllo integrato
Produzione industrializzata con controllo qualit dellintero sistema.

8 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


4.1 I VANTAGGI AGGIUNTIVI DELLA DECENTRALIZZAZIONE

Funzionamento indipendente per ogni singolo appartamento


Nessuna contabilizzazione condominiale

Eliminazione delle perdite termiche del sistema di distribuzione dalla centrale


termica ad ogni singolo alloggio
Eliminazione dell energia ausiliaria per la movimentazione dei fluidi
termovettori
Riduzione di oltre il 50% di energia primaria rispetto ad un sistema a combustione

Nessun locale di servizio (centrale termica), cavedi e colonne di


distribuzione e satelliti di contabilizzazione
Eliminazione del sistema solare termico per assolvere agli obblighi di legge
sullutilizzo delle rinnovabili
Allacciamento allutenza elettrica del singolo appartamento per il
soddisfacimento del comfort
Eliminazione dei costi di gestione e di quelli relativi alla contabilizzazione
Eliminazione di tutti i costi condominiali relativi al comfort degli appartamenti

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 9


5 LA QUALITA DELLARIA

Nelle nuove abitazioni laria rimane confinata allinterno vista lelevata ermeticit
degli edifici e questo provoca un aumento della concentrazione degli inquinanti
interni come polveri, odori e batteri.

Il sistema di ventilazione meccanica controllata risulta indispensabile non solo dal


punto di vista energetico, per accedere a migliori classi di efficienza per effetto del
recupero del calore dallespulsione dellaria viziata, ma anche per aumentare la
vivibilit degli ambienti.

La ventilazione degli spazi chiusi uno dei requisiti che concorrono al


mantenimento dellequilibrio omeostatico delluomo ed in particolare al
L'omeostasi , la tendenza naturale al soddisfacimento dellesigenza del benessere termo-igrometrico e del benessere
raggiungimento di una relativa stabilit respiratorio-olfattivo.
interna delle propriet chimico-fisiche che
accomuna tutti gli organismi viventi, per i
quali tale stato di equilibrio deve
mantenersi nel tempo, anche al variare Nella tabella sottostante si riportano i valori in percentuale dellesposizione
delle condizioni esterne, attraverso dei
media ad alcune sostanze inquinanti.
precisi meccanismi autoregolatori

Inquinanti presenti nei vari ambienti

Casa
Altri locali
Esterno
In macchina

La ventilazione meccanica finalizzata a:

controllare il grado di umidit relativa, per contenere gli effetti della condensa
del vapore ed evitare la formazione di colonie microbiche;

contribuire al raggiungimento di un benessere igrotermico estivo;

assicurare le condizioni di benessere respiratorio-olfattivo;

assicurare un adeguato ricambio daria, per evitare la presenza di impurit


volatili e di gas nocivi;

La ventilazione meccanica con recupero del calore dallaria estratta permette di


ridurre i costi per il trattamento dellaria di rinnovo.

10 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


5.1 LA FILTRAZIONE ELETTRONICA

I filtri di un sistema tradizionale aumentano lenergia spesa per la


ventilazione, a causa delle maggiori perdite di carico e richiedono inoltre
una manutenzione pi frequente.

400
Traditional
310 H10
300

Bag
200 F7
170

Electronic
100
H10
30
0
1 2 DESIGN VALUE 3 AIR SPEED [m/s] 4

Perdite di carico (Pa) del filtro elettronico sono solo il 10% rispetto ad un filtro
tradizionale.

La filtrazione elettronica di ELFOPack non ostacola il passaggio dellaria,


garantisce perdite di carico trascurabili ed unefficienza di filtrazione
impareggiabile.

Filtro elettronico
Principio di funzionamento del filtro elettronico

Lefficienza del filtro elettronico di ELFOPack equivale alla classificazione H10


impiegata nei filtri tradizionali e permette la filtrazione di fumi, particolato PM10,
PM2,5, PM1, pollini e batteri, germi e virus, nono particelle.

1000 m 100 m 10 m 1 m 0,1 m

CLEAN
RAIN POLLEN DUST FINE DUST MOULD BACTERIA SMOG VIRUS
AIR

G4 F7

G4 ELECTRONIC

Efficienza della filtrazione elettrostatica rispetto alla filtrazione tradizionale

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 11


6 COSTI DI GESTIONE E RISPARMIO ENERGETICO
La tecnologia della pompa di calore che caratterizza lunit permette di
raggiungere elevati valori di efficienza, riduce i consumi e di conseguenza la
richiesta di energia primaria.
Ogni unit abitativa diventa completamente autonoma nella gestione di ELFOPack,
sia per le modalit di utilizzo sia per lamministrazione dei costi e dei consumi,
eliminando cos i complessi sistemi di contabilizzazione di un impianto
centralizzato ed i costi necessari alla sua gestione.
La sola manutenzione di ELFOPack riguarda la pulizia dei filtri elettrostatici,
facilmente estraibili e ispezionabili, ampliamente compensata dal maggior livello di
igenicit.
Per tutte le unit terminali le operazioni di manutenzione si limitano alla pulizia di
semplici bocchette per laerazione prive quindi di dispositivi critici per guasti o
anomalie.
Ne consegue una consistente riduzione dei costi di gestione.

Come nellesempio sotto riportato, si veda la comparazione dei costi di esercizio di


un condominio situato a Milano con 30 appartamenti con superficie di 70m2 ed con
un fabbisogno termico di 2,7 kW alle condizioni di progetto.

Tradizionale centralizzato: Tradizionale Pompa di ELFOPack


centralizzato calore Sistema innovativo e
Caldaia centralizzata a condensazione, (caldo+freddo) centralizzato decentralizzato
solare termico centralizzato per 50% ACS,
raffreddamento centralizzato con chiller
aria/acqua, VMC decentralizzata
- 55%
+123%
(recuperatore passivo)
Gestione -+82%
45%

[/anno]
Pompa di calore centralizzata:
Pompa di calore aria/acqua centralizzata 33.256 27.120 14.874
per riscaldamento, raffreddamento e
produzione ACS. VMC decentralizzata
(recuperatore attivo ELFOFresh2) ELFOPack una soluzione economicamente vantaggiosa fin dal primo momento
non tanto per i costi iniziali , che risultano essere del tutto similari a quelli di un
I costi di esercizio considerano, per gli impianto tradizionale, quanto per il vantaggio di una sostanziale riduzione dei
impianti a confronto di tipo centralizzato, costi di gestione annui.
anche i costi di gestione della
contabilizzazione. In 15 anni, nel caso indicato, si ha un risparmio di oltre 250.000 euro.

550.000

500.000

450.000

400.000 3
350.000
And-user costs []

300.000

250.000
2

200.000

150.000

100.000 1
50.000

0
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
Years

1. ELFOPack
2. Pompa di calore centralizzato
3. Tradizionale centralizzato

12 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


6.1 LA TECNOLOGIA DELLA POMPA DI CALORE

La Pompa di calore un sistema efficiente ed ecologico.

L unit compatta ad energia rinnovabile ELFOPack una pompa di calore che


utilizza, come sorgente termica, laria espulsa e laria esterna.

Lutilizzo di una sorgente termica a temperatura favorevole come laria espulsa


consente la produzione di energia termica con elevate efficienze.

Il calore sottratto allambiente esterno gratuito e rinnovabile.

In questo modo una pompa di calore in grado di riscaldare un edificio


Sono quattro le fasi che compongono il consentendo una riduzione dellenergia primaria e delle emissioni di CO2 superiori
ciclo termodinamico del fluido frigorigeno al 50% rispetto ad un generatore a combustione di nuova concezione, come la
allinterno di una pompa di calore: caldaia a condensazione.
compressione, condensazione,
espansione ed evaporazione. Il fatto di poterci riscaldare senza bruciare combustibili, ma utilizzando il calore gi
Nella fase di compressione il fluido presente nell'ambiente pi una ridotta quantit di elettricit, significa globalmente
frigogeno, allo stato gassoso, aumenta di consumare meno, e non inquinare l'aria delle nostre citt in quanto non vi sono
pressione e di temperatura assorbendo emissioni dirette di CO2.
calore. Nella fase successiva,
condensazione, il fluido frigogeno , allo vero che, la produzione dellelettricit avviene per la maggior quantit utilizzando
stato liquido, passa attraverso un combustibili fossili, ma lemissioni di CO2 ed il consumo di energia primaria si
condensatore ed il calore viene ceduto riduce drasticamente grazie ad un impianto pi grande e quindi pi efficiente,
allacqua o allaria utilizzati come vettori
costantemente sotto controllo. Le emissioni inoltre sono lontano dalle nostre gi fin
per il riscaldamento degli ambienti o
troppo inquinate citt.
dellacqua calda sanitaria. Grazie alla
terza fase di espansione, il fluido Lenergia elettrica sempre pi verr prodotta anche con energie rinnovabili.
riacquistato lo stato gassoso attraversa
una valvola di espansione (processo di Se la pompa di calore alimentata da energia elettrica prodotta da energie
laminazione) che provoca una riduzione rinnovabili (idroelettrico, eolico, fotovoltaico) si ottiene un sistema completamente
di pressione e di temperatura. Nella
alimentato da energia rinnovabile con la completa indipendenza dei combustibili
quarta e ultima fase, quella di
evaporazione, il fluido frigogeno, fossili ed arrivando alla completa autonomia a zero consumi.
ritornato allo stato gassoso assorbe
Questi sistemi hanno una efficienza superiore ai sistemi convenzionali, quindi sono
energia dalla sorgente termica.
in grado di contribuire fortemente al raggiungimento dei target europei.
Lapporto energetico riguarda
essenzialmente la corrente elettrica Le pompe di calore sono una tecnologia matura che ha un potenziale significativo
necessaria per il funzionamento del di contributo verso il risparmio di energia e gli obiettivi di protezione del clima
compressore, ma nel complesso il dellUE.
sistema in grado di fornire pi energia,
sotto forma di calore, di quanta ne
Come nellesempio sotto riportato, si veda la comparazione del consumo di
consumi.
energia primaria ed emissioni CO2 di un condominio con 30 appartamenti con
superficie di 70m2 ed un fabbisogno termico di 2,7 kW alle condizioni di progetto.

Tradizionale centralizzato: Tradizionale Pompa di ELFOPack


caldaia centralizzata a condensazione, centralizzato calore Sistema innovativo e
(caldo+freddo) centralizzato decentralizzato
solare termico centralizzato per 50% ACS,
raffreddamento centralizzato con chiller
aria/acqua, VMC decentralizzata
(recuperatore passivo) Energia Primaria +101%
- 50% - 15%
+17%
Pompa di calore centralizzato: [kWh]
Pompa di calore aria/acqua centralizzata 176.769 102.413 87.526
per riscaldamento, raffreddamento e
produzione ACS. VMC decentralizzata
(recuperatore attivo ELFOFresh2) - 50%
+101%
Emissione di CO2 - 15%
+17%
[tonnellate di CO2]
35,5 20,6 17,6

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 13


7 LA PROGETTAZIONE CON ELFOPACK - CPAR XIN 5

7.1 I CARICHI TERMICI DA SODDISFARE

ELFOPack stato progettato per soddisfare i ridotti fabbisogni delle nuove unit
abitative.

Di seguito si riporta un esempio dei carichi in funzione delle caratteristiche di


trasmissione delle superfici opache e trasparenti secondo gli attuali limiti di legge.

Totale
Superficie Totale Totale Potenza Totale
Numero Trasmittanza Superficie
Appartamento Superfici Potenza Potenza Acqua Calda Fabbisogni
Tabella 1 e 2 occupanti [W/(m2 K)] [m2]
[m2] Trasmissione Ventilazione Sanitaria [kW]
Localit: Milano, [kW] [kW] [kW]
Temperatura interna 20C, Muri 0,34 45,50
Temperatura esterna di progetto 5C, Zona
climatica E (2404 GG), Finestre 2,20 8,60
Carico per ventilazione calcolata su 0,3 Vol/h, 35m2 2 1,08 0,24 0,15 1,47
Copertura 0,30 17,50
Carico orario per Acqua Calda Sanitaria
calcolata su consumo di 50litri/persona, Basamento 0,33 17,50
DeltaT 30C
Muri 0,34 54,80

Finestre 2,20 11,50


55m2 2 1,44 0,38 0,15 1,97
Copertura 0,30 27,50

Basamento 0,33 27,50

Muri 0,34 63,20

Finestre 2,20 14,40


75m2 3 1,80 0,52 0,22 2,54
Copertura 0,30 37,50

Basamento 0,33 37,50

Muri 0,34 68,90

Finestre 2,20 14,40


85m2 4 1,91 0,59 0,29 2,79
Copertura 0,30 42,50

Basamento 0,33 42,50

Tabella 1. Valori di trasmittanza limite per zona climatica E, secondo legge DPR 59/09.
(Decreto attuativo DLgs. 311/06)

14 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


Se le caratteristiche dellinvolucro sono pi performanti, come ad esempio della
tabella di seguito riportata, possibile soddisfare un volume maggiore.

I limiti massimi sono definiti dalla massima portata aria di rinnovo di ELFOPack
(100m3/h) che, con un tasso di rinnovo di 0,3 Vol/h, corrisponde ad una unit
abitativa di 120 m2 con una altezza degli ambienti di 2,7 m.

Totale
Totale Totale Totale
Superficie potenza
Numero Trasmittanza Superficie Potenza Potenza
Appartamento Superfici 2 2 Acqua Calda Fabbisogni
occupanti [W/(m K)] [m ] Trasmissione Ventilazione [kW]
[m2] Sanitaria
[kW] [kW]
[kW]

Muri 0,27 81,06

Finestre 1,80 16,94


100m2 4 1,85 0,69 0,29 2,83
Copertura 0,24 50,00

Basamento 0,30 50,00

Muri 0,15 91,00

Finestre 1,40 26,60


120m2 4 1,78 0,83 0,29 2,90
Copertura 0,20 60,00

Basamento 0,22 60,00

Tabella. 2
2
Appartamento 100 m :

valori di trasmittanza limite per zona climatica e secondo incentivi sul risparmio energetico
(DM 11 marzo 2008) per appartamento 100 m2.
2
Appartamento 120m :

i valori di trasmittanza si riferiscono a materiali pi prestanti ma non da obblighi di legge.

Qualora le potenze richieste alle condizioni di progetto fossero superiori, possibile


attivare il riscaldatore elettrico ausiliario con potenza di 1,2 kW.

7.2 AMBITO DI APPLICAZIONE

Tipologia:
Unit abitative mono-utenza quali appartamenti o abitazioni singole.
Produzione acqua calda sanitaria
Utenze per massimo 4 occupanti con consumo giornaliero di 50l/giorno per
persona.
Utenze con presenza di vasche da bagno o docce con soffioni ad elevata
portata acqua richiedono un quantitativo puntuale di acqua calda sanitaria tale
che i tempi di ripristino saranno da valutare se conformi alle esigenze.
Installazione
ELFOPack stato progettato per una installazione da interno, in un vano di servizio,
come un ripostiglio, un antibagno, ecc..
Non da considerarsi adatto per installazione esterna a meno che non sia
adeguatamente alloggiata in un vano chiuso, isolato e coperto tale da non
pregiudicare il corretto funzionamento per effetto degli agenti atmosferici.

Il livello sonoro di ELFOPack potrebbe arrecare disturbo se venisse installato in


ambienti dove necessaria una elevata silenziosit, ad esempio camere da letto.

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 15


7.3 PARTICOLARITA COSTRUTTIVE

A. Espusione allesterno

B. Estrazione aria viziata

Ventilatore radiale con motore


Brushless elettronico
in corrente continua
C. Mandata in ambiente
D. Presa aria esterna
E. Presa ricircolo aria interna
Connessioni idrauliche ACS
ingresso acquedotto
F.
mandata ACS
scarico

Filtro elettronico (aria di rinnovo e


G.
ricircolo)
H. Quadro elettrico
I. Pompa di calore aria/aria

Compressore Rotativo Inverter DC


con motore in corrente continua

J. Tastiera di controllo

01-01- 2013
09:30 14.2C

20C 100% 100% 14.2C


32C

20C
37.9C 56C
100
%

Easy Touch Sense

K. Scambiatore a piastre per ACS


L. Accumuli ACS Totale180 litri

M. Miscelatrice termostatica ACS

N. Vaso di espansione 4 litri

O. Riscaldatore elettrico 1,2 kW

P. Riduttore di pressione 3 bar

Q. Rubinetti intercettazione 1/2 GF

R. Valvola di sicurezza ACS 6 bar

16 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


7.4 VENTILAZIONE

ELFOPack garantisce il corretto tasso di ricambio dellaria in funzione della


volumetria dellunit abitativa.

Il massimo valore di rinnovo aria di 100m3/h, necessario per un appartamento di


120m2 con altezza 2,7m e tasso di ricambio di 0,3 Vol/h.

ELFOPack con vista dallalto

A. Espulsione allesterno
Max. 400 m3/h
(di cui 100 m3/h di aria viziata + 300 m3/h di aria esterna)

B. Estrazione aria viziata (bagni e cucine):


Max. 100 m3/h

C. Mandata in ambiente :
Max. 400 m3/h
(di cui 100 m3/h di rinnovo e 300 m3/h di ricircolo)

D. Presa aria esterna


Max. 400 m3/h
(di cui 100 m3/h di rinnovo + 300 m3/h di aria esterna)

E. Presa ricircolo aria interna:


Max. 300 m3/h

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 17


7.5 CARATTERISTICHE TECNICHE

Dati tecnici generali


(1) Potenza termica totale per trasmissioni +
Grandezze 5
ventilazione + produzione acqua calda
sanitaria (4 persone - 50 litri/giorno per Potenze - efficienze
persona).
Condizioni: Potenzialit termica (1) kW 3,18
aria esterna 7C DB, 6,1C WB,

aria viziata di espulsione e di ricircolo 20C DB. SCOP termodinamico (2) 3,83
Potenzialit frigorifera (3) kW 2,14
(2) COP medio stagionale termodinamico
considerando una abitazione nella localit di SEER termodinamico (4) 2,95
Milano con fabbisogno complessivo per
trasmissioni, ventilazione ed acqua calda Ventilazione
sanitaria (4 persone - 50 litri/giorno per
persona) pari alla potenza termica totale Portata aria massima di mandata in ambiente m3/h 400
erogata da ELFOPack alle condizioni di
3
progetto (Tprogetto Milano = -5C). di cui aria di rinnovo m /h 100
Il COP medio stagionale il rapporto tra di cui aria di ricircolo 3
m /h 300
lenergia resa nella stagione invernale e
3
lenergia elettrica assorbita da compressore, Portata aria massima di estrazione aria viziata m /h 100
eventuali sbrinamenti ed ausiliari interni
3
(circolatore e quadro elettrico). Portata aria massima di ricircolo aria interna m /h 300
Lenergia assorbita dai ventilatori non Portata aria massima presa aria esterna 3
m /h 400
considerata in quanto dipendente dalle
3
perdite di carico della distribuzione aeraulica di cui aria di rinnovo m /h 100
di ogni specifica installazione.
3
Portata aria massima di espulsione allesterno m /h 400
(3) Potenza frigorifera totale per trasmissioni + 3
di cui aria di estrazione aria viziata m /h 100
ventilazione.
Produzione acqua calda sanitaria Prevalenza utile ventilatori Pa 120
(4 persone - 50 litri/giorno per persona)
attraverso recupero totale. Tipo ventilatori radiale con motore Brushless
Condizioni:
aria esterna 35C DB, Filtrazione
aria viziata di espulsione e di ricircolo 26C DB
Filtro aria di rinnovo e ricircolo Filtro elettronico
(4) EER medio stagionale termodinamico Pompa di calore
considerando una abitazione nella localit di
Milano con fabbisogno complessivo per Compressore rotativo DC Inverter
trasmissioni e ventilazione pari alla potenza
frigorifera totale erogata da ELFOPack alle Gas Refrigerante R410a
condizioni di progetto
(Tprogetto Milano = 32C). Termostatica elettronica
L EER medio stagionale il rapporto tra Acqua calda sanitaria
lenergia resa nella stagione estiva + lenergia
termica per produzione acqua calda sanitaria Capacit litri 180
(recupero totale) e lenergia elettrica assorbita
da compressore ed ausiliari interni (circolatore Materiale serbatoio accumulo Inox AISI 316
e quadro elettrico)
Lenergia assorbita dai ventilatori non Riscaldatore elettrico di sicurezza (5) kW (1,2)
considerata in quanto dipendente dalle
perdite di carico della distribuzione aeraulica
Circolatore elettronico ad alta efficienza
di ogni specifica installazione. Vaso di espansione litri 4
Scambiatore a doppia camera con piastre saldo brasare inox AISI 316 (6)
Dati prestazionali calcolati in riferimento alla
norma UNI - EN14511 : 2011 Valvola di sicurezza - lato idrico bar 6
Riduttore di pressione - lato circuito ACS bar 3
(5) Il riscaldatore elettrico si attiva come
sicurezza e quindi in alternanza al compressore. Ingombri (Funzionamento)
Qualora il carico termico delledificio sia
superiore a quello erogato dal compressore, il Dimensioni mm 860x450x2189
riscaldatore elettrico si attiva
contemporaneamente al compressore. Peso in funzionamento kg 400
Peso di spedizione kg 225
(6) Assicura che eventuali rotture interne non
permettano la migrazione del refrigerante
verso lacqua sanitaria.

18 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


Dati elettrici

Grandezze 5

F.L.A. CORRENTE ASSORBITA ALLE MASSIME CONDIZIONI AMMESSE

F.L.A. - Compressore A 4,5

F.L.A. - Ventilatore di mandata e ricircolo,


A 1,6
Ventilatore di espulsione, Circolatore
F.L.A. - Totale A 6,1

(1) Il riscaldatore elettrico si attiva come sicurezza F.L.A. - Riscaldatore elettrico di sicurezza (1) A (5,6)
e quindi in alternanza al compressore.
Se il carico termico delledificio sia superiore a
quello erogato dal compressore , in fase di F.L.I. POTENZA ASSORBITA A PIENO CARICO ALLE MASSIME CONDIZIONI AMMESSE
start-up, si pu attivare da parametro il
riscaldatore elettrico contemporaneamente al F.L.I. - Compressore kW 0,96
compressore.
In questa situazione F.L.A ed F.L.I totali devono F.L.I. - Ventilatore di mandata e ricircolo,
considerare il carico del riscaldatore elettrico
kW 0,2
Ventilatore di espulsione, Circolatore
F.L.I. - Totale kW 1,16
(2) Alimentazione 230/1/50 Hz +/-10%
Per tensioni di alimentazione differenti dallo
standard consultare l'Ufficio Tecnico Clivet. F.L.I. - Riscaldatore elettrico (1) kW (1,2)
Le unit sono conformi a quanto prescritto
dalla normativa europea CEI EN 60204 e CEI
EN 60335. Tensione di alimentazione (2) V/ph/Hz 230/1/50

Assorbimento Elettrico Ventilatori

ELFOPack ha due ventilatori aventi le stesse caratteristiche.


Il grafico considera la prevalenza utile, al netto delle perdite di carico interne, del
singolo ventilatore.

90
Dati riferiti alle seguenti condizioni:
riscaldamento con aria esterna 7C DB
85
aria ambiente interno a 20C DB
80
75
70
65
60
Paf (W)

55
50
45
40
35
30
0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160

Pa (Pa)

Ventilatore ambiente ed espulsione


Pa = Prevalenza utile (Pa)
Paf = Assorbimento elettrico ventilatore (W)
Al netto delle perdite di carico interne allunit

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 19


Campo di funzionamento (RISCALDAMENTO)

I limiti sono indicativi e si precisa che sono stati


calcolati considerando: 35
batterie e filtri puliti,
30
posizionamenti non complessi dellunit e
FREE-HEATING ZONE
corretto utilizzo e manutenzione della stessa. 25

20

15

To (D.B.)
STANDARD
10
OPERATION
5

-5

-10

-15
0 5 10 15 20 25 30 35
Ta (D.B.)

Ta (D.B.) = temperatura aria ripresa interna - Bulbo Secco


To (D.B) = temperatura aria esterna - Bulbo Secco

Campo di funzionamento (RAFFREDDAMENTO)

35

30

FREE-COOLING ZONE STANDARD


25 OPERATION
Ta (D.B.)

20
OPERATION WITH
MODULATING COMPRESSOR
15

10
5 10 15 20 25 30 35 40
To (D.B.)

Ta (D.B.) = temperatura aria ripresa interna - Bulbo Secco


To (D.B) = temperatura aria esterna - Bulbo Secco

20 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


7.5 PRESTAZIONI ED EFFICIENZA STAGIONALE

Prestazioni in RISCALDAMENTO

3000

2500

Building requirement (W)


2000

1500

1000

500
Potenza termica per trasmissione

Potenza termica per ventilazione 0


-5 -4 -3 -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
Potenza termica per ACS
To (C)

To = temperatura aria esterna (C)

Le prestazioni energetiche di ELFOPack variano in funzione di tre grandezze:


Temperatura dellaria esterna
Fabbisogno termico delledificio (trasmissioni + ventilazione + acqua calda sanitaria)
Grado di parzializzazione del compressore
Il grafico (a) mostra un esempio di andamento del fabbisogno termico delledificio: la produzione
dellacqua calda sanitaria una costante che dipende dal numero di occupanti e dal consumo
mentre il carico per ventilazione e le trasmissioni variano in funzione dellaria esterna.
ELFOPack modula la potenza totale richiesta in funzione del carico grazie al compressore ad
inverter.
Lefficienza di ELFOPack varia in funzione dellaria esterna e del carico da soddisfare.
Il grafico sotto riportato mostra un esempio di andamento del COP termodinamico in funzione
della temperatura dellaria esterna e dellandamento del carico come indicato nel grafico
precedente.

6,00

5,00

4,00
COP

3,00

2,00

1,00

0,00
-5 -4 -3 -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
To (C)

COP Termodinamico
To = temperatura aria esterna (C)

Il COP termodinamico il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni + ventilazione +


ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed ausiliari interni
(circolatore e quadro elettrico).
La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di
carico della distribuzione aeraulica di ogni specifica installazione.

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 21


Il grafico in basso rappresenta la frequenza del ripetersi durante la stagione invernale della
temperatura dellaria esterna a Milano (dati secondo UNI 11300-4)

Questa curva riporta il numero di ore, durante la stagione di riscaldamento, nelle quali si
manifesta un determinato valore di temperatura esterna.

350

300

250

200

f (h)
150

100

50

0
-5 -4 -3 -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
To (C)

Numero di ore stagione invernale

To = temperatura aria esterna (C)


f (h) = frequenza delle ore di accadimento della temperatura esterna. Localit Milano

Lefficienza stagionale il rapporto dellenergia resa sullenergia assorbita nel periodo invernale.

Sia lenergia resa che lenergia assorbita nel periodo invernale sono calcolate moltiplicando le
potenze rese e assorbite per il numero di ore nelle quali si manifesta un determinato valore di
temperatura.

Le curve prestazionali riportate nelle pagine successive permettono al progettista di valutare


immediatamente lefficienza stagionale di ELFOPack in funzione del carico richiesto, della
temperatura di progetto e della specifica localit che, a parit di temperatura di progetto, ha
una differente frequenza di accadimento della temperatura esterna.

22 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


Tabelle dati prestazionali : ELFOPack - CPAR XIN 5

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 23


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 1562W Tprogetto -5C

Dati prestazionali
Temperatura Aria Esterna C -5 -4 -3 -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2710 2620 2530 2440 2287 2134 1980 1871 1762 1653 1601 1548 1496 1347 1198 1049 900 751 602 453 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica
W 858 815 772 729 686 643 600 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0
per ventilazione

Potenza termica
W 1562 1515 1468 1421 1311 1200 1090 1024 957 891 882 872 863 757 651 545 439 333 227 121 0
per trasmissione

Potenza assorbita W 841 806 770 735 682 630 577 521 465 409 390 370 351 317 283 249 216 182 148 114 80

COP termodinamico 3,22 3,25 3,28 3,32 3,35 3,39 3,43 3,59 3,79 4,04 4,11 4,18 4,26 4,25 4,23 4,21 4,18 4,14 4,08 3,98 3,63

Temperatura mandata
C 34 33 33 32 31 31 30 29 28 28 27 26 26 25 24 24 23 22 21 21 20
ambiente

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Bologna
Numero di ore stagione
0 0 48,47 69,72 113,4 154,3 197,1 248,1 293,7 316,3 322,2 314,7 298,5 285,5 251,5 221,4 199,5 171,4 142,3 106,4 76,19
invernale
Energia termica kWh 0 0 122,6 170,1 259,4 329,2 390,3 464,3 517,5 522,7 515,7 487,2 446,7 384,6 301,3 232,3 179,7 128,8 85,75 48,23 22,09

Energia termica totale kWh 5608,4


Energia assorbita kWh 0 0 37,34 51,24 77,39 97,15 113,7 129,3 136,6 129,4 125,5 116,5 104,8 90,53 71,23 55,2 43 31,13 21,03 12,11 6,095
Energia assorbita totale kWh 1449,2
SCOP termodinamico 3,87

Milano
Numero di ore stagione
0 0 51,51 94,61 139 188,4 233,8 293,3 318,9 325,2 316,6 299,7 286,7 267 227,6 209,7 183,7 154,9 116,5 95,46 70,98
invernale
Energia termica kWh 0 0 130,3 230,9 317,9 402,1 463,1 548,7 561,8 537,5 506,8 464 428,9 359,7 272,7 220 165,4 116,4 70,17 43,29 20,59

Energia termica totale kWh 5860,4


Energia assorbita kWh 0 0 39,68 69,54 94,85 118,7 134,9 152,8 148,3 133 123,4 111 100,6 84,68 64,46 52,29 39,59 28,14 17,21 10,87 5,679
Energia assorbita totale kWh 1529,7
SCOP termodinamico 3,83

Pesaro
Numero di ore stagione
0 0 0 12,89 42,06 89,16 160,5 234,2 302,4 360,2 380,3 370,9 342,1 323,4 284,1 263,9 240,1 199,3 179,5 156,5 132,9
invernale
Energia termica kWh 0 0 0 31,45 96,19 190,2 317,8 438,2 532,8 595,3 608,7 574,3 511,9 435,7 340,5 276,9 216,1 149,7 108,2 70,96 38,54

Energia termica totale kWh 5533,4


Energia assorbita kWh 0 0 0 9,474 28,7 56,14 92,6 122 140,6 147,3 148,2 137,3 120,1 102,6 80,48 65,81 51,73 36,19 26,52 17,82 10,63
Energia assorbita totale kWh 1394,2
SCOP termodinamico 3,97

Trieste
Numero di ore stagione
0 2 20 40 39 55 118 181 222 288 337 368 461 409 381 385 297 319 308 355 303
invernale
Energia termica kWh 0 5,24 50,6 97,61 89,19 117,3 233,7 338,7 391,1 476 539,4 569,8 689,8 551 456,6 404 267,4 239,7 185,6 161 87,87

Energia termica totale kWh 5951,5


Energia assorbita kWh 0 1,611 15,41 29,4 26,61 34,63 68,09 94,3 103,2 117,8 131,3 136,3 161,8 129,7 107,9 96,01 64 57,94 45,51 40,43 24,24
Energia assorbita totale kWh 1486,2
SCOP termodinamico 4,00

Venezia
Numero di ore stagione
0 0 57,43 67,49 77,39 106,5 144,7 181,9 221 272,1 304,4 322,3 325,1 323,1 306,2 280,7 239,1 207,9 173 139,5 99,38
invernale
Energia termica kWh 0 0 145,3 164,7 177 227,2 286,6 340,4 389,5 449,8 487,3 499,1 486,4 435,3 366,9 294,6 215,3 156,2 104,2 63,24 28,82

Energia termica totale kWh 5317,6


Energia assorbita kWh 0 0 44,24 49,6 52,8 67,05 83,52 94,79 102,8 111,3 118,6 119,4 114,1 102,5 86,72 70 51,53 37,75 25,55 15,88 7,95
Energia assorbita totale kWh 1356,0
SCOP termodinamico 3,92

24 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (ridotta) = 1110W Tprogetto -5C

Dati prestazionali
Temperatura Aria Esterna C -5 -4 -3 -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2257 2159 2062 1964 1866,9 1769 1671 1574 1476 1378 1281 1183 1085 988 890 792 695 5974 499 402 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica
W 858 815 772 729 686 643 600 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0
per ventilazione

Potenza termica
W 1110 1055 1000 946 891 836 781 727 672 617 562 507 453 398 343 288 234 179 124 69 0
per trasmissione

Potenza assorbita W 533 510 488 595 442 420 527 374 352 459 307 284 391 239 216 323 171 148 125 103 80

COP termodinamico 4,24 4,23 4,23 4,22 4,22 4,22 4,26 4,20 4,20 4,18 4,18 4,17 4,18 4,14 4,12 4,17 4,07 4,04 3,99 3,92 3,63

Temperatura mandata
C 34 33 33 32 31 31 30 29 28 28 27 26 26 25 24 24 23 22 21 21 20
ambiente

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Bologna
Numero di ore
0,0 0,0 48,5 69,7 113,4 154,3 197,1 248,1 293,7 316,3 322,2 314,7 298,5 285,5 251,5 221,4 199,5 171,4 142,3 106,4 76,2
stagione invernale
Energia termica kWh 0,0 0,0 100,0 137,0 211,7 273,0 329,5 390,5 433,7 436,0 412,7 372,3 324,1 282,1 223,9 175,5 138,7 102,4 71,1 42,8 22,1

Energia termica totale kWh 4479,0


Energia assorbita kWh 0,0 0,0 23,6 32,4 50,2 64,8 77,3 92,9 103,3 104,4 98,7 89,3 77,6 68,1 54,3 42,6 34,0 25,4 17,8 10,9 6,1
Energia assorbita totale kWh 1073,2
SCOP termodinamico 4,17

Milano
Numero di ore
0,0 0,0 51,5 94,6 139,0 188,4 233,8 293,3 318,9 325,2 316,6 299,7 286,7 267,0 227,6 209,7 183,7 154,9 116,5 95,5 71,0
stagione invernale
Energia termica kWh 0,0 0,0 106,2 185,9 259,5 333,4 390,9 461,6 470,7 448,4 405,6 354,6 311,2 263,8 202,6 166,2 127,7 92,6 58,2 38,4 20,6

Energia termica totale kWh 4698,3


Energia assorbita kWh 0,0 0,0 25,1 43,9 61,5 79,1 91,7 109,8 112,2 107,3 97,1 85,1 74,5 63,7 49,1 39,8 31,3 22,9 14,6 9,8 5,7
Energia assorbita totale kWh 1124,4
SCOP termodinamico 4,18

Pesaro
Numero di ore
0,0 0,0 0,0 12,9 42,1 89,2 160,5 234,2 302,4 360,2 380,3 370,9 342,1 323,4 284,1 263,9 240,1 199,3 179,5 156,5 132,9
stagione invernale
Energia termica kWh 0,0 0,0 0,0 25,3 78,5 157,7 268,3 368,6 446,4 496,6 487,1 438,9 371,4 319,6 253,0 209,2 166,9 119,0 89,7 62,9 38,5

Energia termica totale kWh 4397,8


Energia assorbita kWh 0,0 0,0 0,0 5,9 18,6 37,4 62,9 87,7 106,4 118,9 116,6 105,3 88,9 77,2 61,3 50,1 41,0 29,5 22,5 16,1 10,6
Energia assorbita totale kWh 1056,9
SCOP termodinamico 4,16

Trieste
Numero di ore 303,
0,0 2,0 20,0 40,0 39,0 55,0 118,0 181,0 222,0 288,0 337,0 368,0 461,0 409,0 381,0 385,0 297,0 319,0 308,0 355,0
stagione invernale 0
Energia termica kWh 0,0 4,3 41,2 78,6 72,8 97,3 197,2 284,9 327,7 397,1 431,7 435,5 500,5 404,1 339,2 305,2 206,4 190,6 153,9 142,8 87,9

Energia termica totale kWh 4699,0


Energia assorbita kWh 0,0 1,0 9,8 18,6 17,3 23,1 46,3 67,8 78,1 95,0 103,3 104,5 119,9 97,6 82,3 73,1 50,7 47,2 38,6 36,4 24,2
Energia assorbita totale kWh 1134,6
SCOP termodinamico 4,14

Venezia
Numero di ore
0,0 0,0 57,4 67,5 77,4 106,5 144,7 181,9 221,0 272,1 304,4 322,3 325,1 323,1 306,2 280,7 239,1 207,9 173,0 139,5 99,4
stagione invernale
Energia termica kWh 0,0 0,0 118,4 132,6 144,5 188,4 242,0 286,4 326,3 375,2 390,0 381,4 352,9 319,2 272,6 222,5 166,2 124,2 86,4 56,1 28,8

Energia termica totale kWh 4214,1


Energia assorbita kWh 0,0 0,0 28,0 31,3 34,2 44,7 76,3 68,1 77,8 125,0 93,3 91,5 127,2 77,1 66,1 90,7 40,8 30,8 21,7 14,3 8,0
Energia assorbita totale kWh 1012,1
SCOP termodinamico 4,16

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 25


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 1610W Tprogetto -2C

Dati prestazionali
Temperatura Aria Esterna C -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2629 2589 2549 2508 2279 2049 1820 1781 1743 1704 1603 1501 1400 1181 962 743 524 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 729 686 643 600 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1610 1613 1616 1618 1431 1245 1058 1062 1067 1071 1013 954 895 719 543 367 191 0

Potenza assorbita W 850 798 745 693 639 584 530 484 438 392 368 345 321 273 225 176 128 80

COP termodinamico 3,09 3,25 3,42 3,62 3,57 3,51 3,43 3,68 3,98 4,35 4,35 4,36 4,36 4,33 4,28 4,21 4,08 3,63

Temperatura mandata ambiente C 34 34 33 32 31 30 29 28 28 27 26 25 24 23 23 22 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Ancona
Numero di ore stagione invernale 11,8 30,3 43,6 59,6 77,4 136,2 180,7 236,7 296,7 342,4 371,3 379,2 390,5 375,1 351,2 321,6 280,2 239,2

Energia termica kWh 31,1 78,5 111,2 149,5 176,5 279,2 328,7 421,6 517,1 583,5 595,0 569,2 546,6 442,8 337,7 238,8 146,7 69,4

Energia termica totale kWh 5623,2


Energia assorbita kWh 10,1 24,2 32,5 41,3 49,5 79,6 95,7 114,6 130,0 134,2 136,7 130,7 125,4 102,3 78,9 56,7 35,9 19,1
Energia assorbita totale kWh 1397,4
SCOP termodinamico 4,0

Avellino
Numero di ore stagione invernale 0,0 32,1 48,8 69,5 134,0 185,0 247,3 319,7 371,3 402,5 425,5 416,1 389,9 353,0 310,9 248,9 216,5 173,6

Energia termica kWh 0,0 83,1 124,4 174,3 305,4 379,1 450,1 569,3 647,0 685,8 682,0 624,7 545,7 416,8 299,0 184,8 113,4 50,3

Energia termica totale kWh 6335,1


Energia assorbita kWh 0,0 25,6 36,4 48,2 85,6 108,1 131,1 154,7 162,6 157,8 156,7 143,4 125,1 96,3 69,8 43,9 27,8 13,9
Energia assorbita totale kWh 1587,0
SCOP termodinamico 4,0

Cosenza
Numero di ore stagione invernale 17,9 34,5 41,9 49,9 58,2 66,5 103,6 132,9 169,9 210,8 257,7 289,0 302,6 320,2 311,2 295,2 276,6 257,2

Energia termica kWh 47,2 89,3 106,8 125,1 132,6 136,2 188,5 236,8 296,0 359,2 413,0 433,8 423,6 378,0 299,2 219,2 144,8 74,6

Energia termica totale kWh 4104,0


Energia assorbita kWh 15,3 27,5 31,2 34,6 37,2 38,8 54,9 64,3 74,4 82,6 94,9 99,6 97,1 87,4 69,9 52,1 35,5 20,6
Energia assorbita totale kWh 1017,9
SCOP termodinamico 4,0

Perugia
Numero di ore stagione invernale 11,7 38,8 80,1 146,6 214,9 283,1 354,2 390,0 395,2 381,3 346,7 304,5 251,4 213,1 168,2 128,9 102,1 78,7

Energia termica kWh 30,8 100,4 204,2 367,7 489,7 580,1 644,5 694,6 688,7 649,8 555,6 457,1 351,8 251,6 161,8 95,7 53,4 22,8

Energia termica totale kWh 6400,3


Energia assorbita kWh 10,0 30,9 59,7 101,6 137,2 165,4 187,7 188,7 173,1 149,5 127,7 104,9 80,7 58,1 37,8 22,7 13,1 6,3
Energia assorbita totale kWh 1655,2
SCOP termodinamico 3,9

Viterbo
Numero di ore stagione invernale 0,0 31,6 47,5 66,9 116,1 159,3 208,5 258,0 319,2 355,7 371,1 381,1 363,0 333,1 297,1 259,0 207,9 170,7

Energia termica kWh 0,0 81,9 121,0 167,8 264,6 326,4 379,3 459,5 556,2 606,2 594,7 572,1 508,0 393,3 285,7 192,3 108,8 49,5

Energia termica totale kWh 5667,4


Energia assorbita kWh 0,0 25,2 35,4 46,4 74,2 93,1 110,5 124,9 139,8 139,4 136,7 131,4 116,5 90,9 66,7 45,7 26,6 13,7
Energia assorbita totale kWh 1416,9
SCOP termodinamico 4,00

26 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (ridotta) = 1380W Tprogetto -2C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C -2 -1 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2399 2276 2152 2029 1906 1783 1664 1541 1417 1294 1171 1048 924 801 678 555 432 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 729 686 643 600 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1380 1300 1220 1139 1059 979 903 822 742 662 581 501 421 340 260 180 99 0

Potenza assorbita W 615 581 548 515 480 447 410 370 335 290 260 238 210 182 156 126 103 80

COP termodinamico 3,90 3,92 3,93 3,94 3,97 3,99 4,06 4,16 4,23 4,46 4,51 4,40 4,40 4,40 4,35 4,41 4,19 3,63

Temperatura mandata ambiente C 34 34 33 32 31 30 29 28 28 27 26 25 24 23 23 22 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit

Ancona
Numero di ore stagione invernale 11,8 30,3 43,6 59,6 77,4 136,2 180,7 236,7 296,7 342,4 371,3 379,2 390,5 375,1 351,2 321,6 280,2 239,2

Energia termica kWh 28,4 69,0 93,9 121,0 147,6 242,9 300,6 364,7 420,7 443,3 434,9 397,5 361,2 300,7 238,3 178,6 121,1 69,4

Energia termica totale kWh 4333,8


Energia assorbita kWh 7,285 17,61 23,9 30,7 37,17 60,9 74,07 87,57 99,41 99,3 96,53 90,25 82,01 68,27 54,79 40,52 28,88 19,14
Energia assorbita totale kWh 1018,3
SCOP termodinamico 4,26

Avellino
Numero di ore stagione invernale 0,0 32,0 49,0 69,0 134,0 185,0 247,0 320,0 371,0 402,0 426,0 416,0 390,0 353,0 311,0 249,0 217,0 174,0

Energia termica kWh 0,0 73,1 105,1 141,0 255,5 329,8 411,6 492,6 526,4 521,0 498,5 436,2 360,6 283,0 210,9 138,2 93,5 50,3
Energia termica totale kWh 4927,4
Energia assorbita kWh 0,0 18,64 26,74 35,78 64,32 82,68 101,4 118,3 124,4 116,7 110,6 99,04 81,87 64,25 48,5 31,36 22,31 13,89
Energia assorbita totale kWh 1160,8
SCOP termodinamico 4,24

Cosenza
Numero di ore stagione invernale 17,9 34,5 41,9 49,9 58,2 66,5 103,6 132,9 169,9 210,8 257,7 289,0 302,6 320,2 311,2 295,2 276,6 257,2

Energia termica kWh 43,1 78,5 90,2 101,2 110,9 118,5 172,4 204,9 240,8 272,9 301,8 302,9 279,9 256,7 211,1 163,9 119,5 74,6

Energia termica totale kWh 3144,0


Energia assorbita kWh 11,04 20,04 22,96 26,69 27,93 29,72 42,47 49,19 56,91 61,13 67 68,78 63,55 58,28 48,54 37,18 28,5 20,57
Energia assorbita totale kWh 739,5
SCOP termodinamico 4,25

Perugia
Numero di ore stagione invernale 11,7 38,8 80,1 146,6 214,9 283,1 354,2 390,0 395,2 381,3 346,7 304,5 251,4 213,1 168,2 128,9 102,1 78,7

Energia termica kWh 28,1 88,3 172,5 297,5 409,6 504,8 589,4 601,0 560,3 493,6 406,1 319,1 232,5 170,8 114,1 71,6 44,1 22,8

Energia termica totale kWh 5126,3


Energia assorbita kWh 7,203 22,53 43,91 75,48 103,1 126,5 145,2 144,3 132,4 110,6 90,13 72,47 52,79 38,78 26,24 16,24 10,52 6,293
Energia assorbita totale kWh 1224,7
SCOP termodinamico 4,19

Viterbo
Numero di ore stagione invernale 0,0 31,6 47,5 66,9 116,1 159,3 208,5 258,0 319,2 355,7 371,1 381,1 363,0 333,1 297,1 259,0 207,9 170,7

Energia termica kWh 0,0 72,0 102,2 135,8 221,4 284,0 347,0 397,6 452,5 460,5 434,7 399,4 335,7 267,1 201,6 143,8 89,8 49,5
Energia termica totale kWh 4394,5
Energia assorbita kWh 0,0 18,38 26,01 34,45 55,74 71,2 85,47 95,45 106,9 13103,2 96,48 90,7 76,22 60,63 46,35 32,64 21,42 13,66
Energia assorbita totale kWh 1034,9
SCOP termodinamico 4,25

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 27


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 1780W Tprogetto 0C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2713 2560 2407 2254 2130 2006 1882 1790 1698 1607 1446 1285 1362 1201 1041 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 643 600 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1780 1670 1560 1450 1368 1287 1206 1157 1108 1059 942 824 943 826 708 0

Potenza assorbita W 869 796 722 649 605 561 517 471 425 379 330 280 371 322 272 80
COP termodinamico 3,12 3,22 3,33 3,47 3,52 3,58 3,64 3,80 4,00 4,24 4,39 4,58 3,67 3,73 3,82 3,63

Temperatura mandata ambiente C 36 35 34 33 32 31 30 28 27 26 25 24 23 22 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Bari
Numero di ore stagione invernale 12 30 42 57 90 133 175 222 275 316 338 360 349 325 295 265
Energia termica kWh 33,1 76,8 102,2 129,3 192,1 266,3 329,4 398,1 467,0 507,3 489,3 462,8 475,4 390,5 307,4 76,9
Energia termica totale kWh 4703,9
Energia assorbita kWh 10,6 23,9 30,7 37,2 54,6 74,5 90,5 104,8 116,9 119,7 111,6 101,0 129,5 104,6 80,5 21,2
Energia assorbita totale kWh 1211,6
SCOP termodinamico 3,88

Caserta
Numero di ore stagione invernale 12 30 42 56 72 121 160 205 257 301 329 355 350 332 305 277
Energia termica kWh 33,6 76,0 100,2 125,9 152,6 242,0 300,3 366,2 437,0 483,2 475,5 456,4 477,2 398,3 317,8 80,4
Energia termica totale kWh 4522,4
Energia assorbita kWh 10,7 23,6 30,1 36,2 43,3 67,7 82,5 96,4 109,4 114,0 108,4 99,6 130,0 106,7 83,2 22,2
Energia assorbita totale kWh 1164,0
SCOP termodinamico 3,89

Firenze
Numero di ore stagione invernale 14 60 112 199 293 375 418 422 410 378 345 308 282 247 213 188
Energia termica kWh 37,1 154,3 269,1 449,7 624,9 751,5 786,2 754,8 696,3 608,1 499,5 396,5 383,5 297,2 221,6 54,6
Energia termica totale kWh 6984,9
Energia assorbita kWh 11,9 48,0 80,8 129,5 177,5 210,2 216,0 198,6 174,3 143,5 113,9 86,5 104,5 79,6 58,0 15,1
Energia assorbita totale kWh 1847,6
SCOP termodinamico 3,78

Genova
Numero di ore stagione invernale 0 31 46 64 112 155 204 268 320 367 406 414 405 383 354 320
Energia termica kWh 0,0 79,5 110,2 143,7 239,2 310,8 384,0 479,0 543,5 590,3 587,3 532,5 551,7 460,6 368,2 92,8
Energia termica totale kWh 5473,4
Energia assorbita kWh 0,0 24,7 33,1 41,4 67,9 86,9 105,5 126,0 136,0 139,3 133,9 116,2 150,3 123,4 96,4 25,6
Energia assorbita totale kWh 1406,6
SCOP termodinamico 3,89

Roma
Numero di ore stagione invernale 0 32 47 67 124 172 232 302 355 390 418 416 398 369 335 289
Energia termica kWh 0,0 80,7 114,3 151,3 265,0 345,5 437,2 541,0 603,3 627,2 604,6 534,8 541,9 443,4 348,1 83,8
Energia termica totale kWh 5722,1
Energia assorbita kWh 0,0 25,1 34,3 43,6 75,3 96,6 120,1 142,4 151,0 148,0 137,9 116,7 147,6 118,8 91,1 23,1
Energia assorbita totale kWh 1471,5
SCOP termodinamico 3,89

28 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (ridotta) = 1200W Tprogetto 0C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2134 1980 1871 1762 1653 1601 1548 1496 1347 1198 1049 900 751 602 453 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 643 600 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1200 1090 1024 957 891 882 872 863 757 651 545 439 333 227 121 0

Potenza assorbita W 630 577 521 465 409 390 370 351 317 283 249 216 182 148 114 80
COP termodinamico 3,39 3,43 3,59 3,79 4,04 4,11 4,18 4,26 4,25 4,23 4,21 4,18 4,14 4,08 3,98 3,63

Temperatura mandata ambiente C 31 30 29 28 28 27 26 26 25 24 24 23 22 21 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Bari
Numero di ore stagione invernale 12 30 42 57 90 133 175 222 275 316 338 360 349 325 295 265
Energia termica kWh 26,0 59,4 79,4 101,0 149,0 212,5 271,1 332,8 370,5 378,4 355,1 324,2 262,3 195,8 134,0 76,9
Energia termica totale kWh 3328,5
Energia assorbita kWh 7,7 17,3 22,1 26,7 36,9 51,7 64,8 78,1 87,2 89,4 84,4 77,6 63,4 48,0 33,6 21,2
Energia assorbita totale kWh 810,2
SCOP termodinamico 4,11

Caserta
Numero di ore stagione invernale 12 30 42 56 72 121 160 205 257 301 329 355 350 332 305 277
Energia termica kWh 26,4 58,8 77,9 98,4 118,4 193,1 247,1 306,1 346,7 360,5 345,0 319,7 263,3 199,7 138,5 80,4
Energia termica totale kWh 3179,9
Energia assorbita kWh 7,8 17,1 21,7 26,0 29,3 47,0 59,1 71,8 81,6 85,2 82,0 76,5 63,6 49,0 34,8 22,2
Energia assorbita totale kWh 774,7
SCOP termodinamico 4,10

Firenze
Numero di ore stagione invernale 14 60 112 199 293 375 418 422 410 378 345 308 282 247 213 188
Energia termica kWh 29,2 119,3 209,2 351,5 484,8 599,6 647,0 631,0 552,4 453,6 362,5 277,7 211,6 149,0 96,5 54,6
Energia termica totale kWh 5229,6
Energia assorbita kWh 8,6 34,8 58,2 92,8 120,0 146,0 154,7 148,0 130,0 107,2 86,1 66,5 51,1 36,6 24,2 15,1
Energia assorbita totale kWh 1280,0
SCOP termodinamico 4,09

Genova
Numero di ore stagione invernale 0 31 46 64 112 155 204 268 320 367 406 414 405 383 354 320
304,
Energia termica kWh 0,0 61,5 85,7 112,3 185,6 248,0 316,0 400,4 431,2 440,3 426,2 373,0 231,0 160,5 92,8
4
Energia termica totale kWh 3868,9
Energia assorbita kWh 0,0 17,9 23,9 29,6 45,9 60,4 75,6 93,9 101,5 104,1 101,3 89,3 73,6 56,7 40,3 25,6
Energia assorbita totale kWh 939,5
SCOP termodinamico 4,12

Roma
Numero di ore stagione invernale 0 32 47 67 124 172 232 302 355 390 418 416 398 369 335 289
299,
Energia termica kWh 0,0 62,4 88,8 118,3 205,6 275,7 359,7 452,2 478,7 467,8 438,8 374,6 222,4 151,7 83,8
0
Energia termica totale kWh 4079,5
Energia assorbita kWh 0,0 18,2 24,7 31,2 50,9 67,1 86,0 106,1 112,7 110,6 104,3 89,7 72,3 54,5 38,1 23,1
Energia assorbita totale kWh 989,5
SCOP termodinamico 4,12

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 29


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 1992W Tprogetto +2C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2839 2604 2368 2133 2044 1956 1868 1761 1654 1547 1236 926 615 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1992 1799 1606 1414 1368 1323 1278 1214 1149 1085 817 550 282 0

Potenza assorbita W 891 799 708 616 616 616 616 522 427 333 270 207 143 80
COP termodinamico 3,19 3,26 3,35 3,46 3,32 3,18 3,03 3,38 3,87 4,64 4,58 4,48 4,29 3,63

Temperatura mandata ambiente C 38 36 35 34 32 31 30 28 27 25 24 23 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit

Agrigento
Numero di ore stagione invernale 0 17 30 64 129 166 264 342 448 480 477 429 490 412
Energia termica kWh 0,0 44,3 71,0 136,5 263,7 324,7 493,1 602,2 740,9 742,4 589,6 397,1 301,4 119,5
Energia termica totale kWh 4826,4
Energia assorbita kWh 0,0 13,6 21,2 39,4 79,5 102,3 162,6 178,4 191,4 159,8 128,7 88,6 70,2 33,0
Energia assorbita totale kWh 1268,7
SCOP termodinamico 3,80

Cagliarui
Numero di ore stagione invernale 0 0 34 53 107 154 210 267 325 360 391 385 363 334
Energia termica kWh 0,0 0,0 80,0 112,1 217,8 301,9 392,7 471,0 537,8 556,3 482,9 356,8 223,5 96,8
Energia termica totale kWh 3829,4
Energia assorbita kWh 0,0 0,0 23,9 32,4 65,6 95,1 129,5 139,5 139,0 119,8 105,4 79,6 52,1 26,7
Energia assorbita totale kWh 1008,5
SCOP termodinamico 3,80

Latina
Numero di ore stagione invernale 11 38 95 151 218 293 353 387 402 380 339 294 252 211
Energia termica kWh 32,6 98,6 224,5 321,0 445,7 574,1 660,1 680,7 665,3 587,3 419,6 272,1 155,2 61,3
Energia termica totale kWh 5198,0
Energia assorbita kWh 10,2 30,3 67,1 92,7 134,3 180,8 217,7 201,7 171,9 126,4 91,6 60,7 36,1 16,9
Energia assorbita totale kWh 1438,4
SCOP termodinamico 3,61

Napoli
Numero di ore stagione invernale 12 31 44 61 95 141 185 233 288 329 349 381 373 353
Energia termica kWh 34,1 80,3 105,2 129,8 194,4 275,0 345,3 410,5 476,9 508,1 431,5 352,9 229,5 102,4
Energia termica totale kWh 3676,0
Energia assorbita kWh 10,7 24,7 31,4 37,5 58,6 86,6 113,9 121,6 123,2 109,4 94,2 78,7 53,5 28,2
Energia assorbita totale kWh 972,2
SCOP termodinamico 3,78

Reggio Calabria
Numero di ore stagione invernale 0 0 32 46 83 124 168 218 268 330 367 417 429 425
Energia termica kWh 0,0 0,0 74,6 98,8 170,4 243,1 314,2 383,5 442,5 509,7 454,1 385,7 263,6 123,1
Energia termica totale kWh 3463,3
Energia assorbita kWh 0,0 0,0 22,3 28,6 51,3 76,5 103,6 113,6 114,3 109,7 99,1 86,1 61,4 34,0
Energia assorbita totale kWh 900,5
SCOP termodinamico 3,85

30 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (ridotta) = 1024W Tprogetto +2C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 1871 1762 1653 1601 1548 1496 1347 1198 1049 900 751 602 453 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 557 515 472 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1024 957 891 882 872 863 757 651 545 439 333 227 121 0

Potenza assorbita W 521 465 409 390 370 351 317 283 249 216 182 148 114 80
COP termodinamico 3,59 3,79 4,04 4,11 4,18 4,26 4,25 4,23 4,21 4,18 4,14 4,08 3,98 3,63

Temperatura mandata ambiente C 29 28 28 27 26 26 25 24 24 23 22 21 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Agrigento
Numero di ore stagione invernale 0 17 30 64 129 166 264 342 448 480 477 429 490 412
Energia termica kWh 0,0 30,0 49,6 102,4 199,7 248,4 355,7 409,8 470,1 432,2 358,4 258,4 222,2 119,5
Energia termica totale kWh 3256,4
Energia assorbita kWh 0,0 7,9 12,3 24,9 47,8 58,3 83,7 96,9 111,7 103,4 86,6 63,4 55,8 33,0
Energia assorbita totale kWh 785,7
SCOP termodinamico 4,14

Cagliarui
Numero di ore stagione invernale 0 0 34 53 107 154 210 267 325 360 391 385 363 334
Energia termica kWh 0,0 0,0 55,8 84,1 165,0 231,0 283,2 320,5 341,2 323,8 293,5 232,2 164,8 96,8
Energia termica totale kWh 2592,0
Energia assorbita kWh 0,0 0,0 13,8 20,5 39,5 54,2 66,7 75,8 81,1 77,5 70,9 57,0 41,4 26,7
Energia assorbita totale kWh 624,9
SCOP termodinamico 4,15

Latina
Numero di ore stagione invernale 11 38 95 151 218 293 353 387 402 380 339 294 252 211
Energia termica kWh 21,5 66,7 156,7 240,9 337,6 439,1 476,1 463,2 422,1 341,9 255,1 177,1 114,4 61,3
Energia termica totale kWh 3573,7
Energia assorbita kWh 6,0 17,6 38,8 58,7 80,7 103,0 112,1 109,5 100,3 81,8 61,7 43,4 28,7 16,9
Energia assorbita totale kWh 859,2
SCOP termodinamico 4,16

Napoli
Numero di ore stagione invernale 12 31 44 61 95 141 185 233 288 329 349 381 373 353
Energia termica kWh 22,5 54,3 73,4 97,4 147,2 210,4 249,0 279,4 302,6 295,8 262,3 229,7 169,2 102,4
Energia termica totale kWh 2495,7
Energia assorbita kWh 6,3 14,3 18,2 23,7 35,2 49,3 58,6 66,0 71,9 70,8 63,4 56,3 42,5 28,2
Energia assorbita totale kWh 604,9
SCOP termodinamico 4,13

Reggio Calabria
Numero di ore stagione invernale 0 0 32 46 83 124 168 218 268 330 367 417 429 425
Energia termica kWh 0,0 0,0 52,1 74,2 129,1 185,9 226,6 261,0 280,8 296,7 276,0 251,1 194,4 123,1
Energia termica totale kWh 2350,9
Energia assorbita kWh 0,0 0,0 12,9 18,1 30,9 43,6 53,3 61,7 66,7 71,0 66,7 61,6 48,8 34,0
Energia assorbita totale kWh 569,3
SCOP termodinamico 4,13

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 31


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 2317W Tprogetto +5C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 3036 2763 2490 2217 2051 1886 1721 1367 1013 659 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 2317 2087 1857 1626 1504 1382 1259 948 637 326 0

Potenza assorbita W 948 840 733 625 540 455 370 298 225 153 80
COP termodinamico 3,20 3,29 3,40 3,55 3,80 4,15 4,65 4,59 4,50 4,32 3,63

Temperatura mandata ambiente C 41 39 36 34 32 30 28 26 24 22 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione.
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit

Catania
Numero di ore stagione invernale 15 63 121 190 269 339 381 383 345 281 210
Energia termica kWh 44,0 173,6 301,0 421,7 551,8 640,1 656,5 523,2 349,1 185,1 60,8
Energia termica totale kWh 3906,9
Energia assorbita kWh 13,8 52,8 88,6 118,9 145,2 154,4 141,2 113,9 77,6 42,9 16,8
Energia assorbita totale kWh 965,9
SCOP termodinamico 4,04

Messina
Numero di ore stagione invernale 11 53 85 141 200 264 320 356 361 332 277
Energia termica kWh 33,9 146,4 210,9 311,8 411,0 498,0 551,2 486,5 365,2 218,6 80,5
Energia termica totale kWh 3313,9
Energia assorbita kWh 10,6 44,5 62,1 87,9 108,2 120,1 118,5 105,9 81,1 50,6 22,2
Energia assorbita totale kWh 811,8
SCOP termodinamico 4,08

Palermo
Numero di ore stagione invernale 13 57 107 168 239 309 361 379 358 307 239
Energia termica kWh 38,6 158,6 266,6 371,9 491,1 583,4 620,4 517,4 362,8 201,9 69,2
Energia termica totale kWh 3681,9
Energia assorbita kWh 12,1 48,2 78,5 104,9 129,3 140,7 133,4 112,6 80,6 46,8 19,1
Energia assorbita totale kWh 906,1
SCOP termodinamico 4,06

Siracusa
Numero di ore stagione invernale 37 74 126 219 308 345 382 345 312 320 230
Energia termica kWh 112,3 204,4 313,7 485,4 631,8 650,7 657,4 471,6 316,0 210,8 66,7
Energia termica totale kWh 4120,8
Energia assorbita kWh 35,1 62,2 92,3 136,9 166,3 157,0 141,3 102,6 70,2 48,8 18,4
Energia assorbita totale kWh 1031,1
SCOP termodinamico 4,00

Trapani
Numero di ore stagione invernale 50 98 181 211 233 293 303 362 321 298 286
Energia termica kWh 151,8 270,7 450,6 467,7 478,0 552,6 521,4 494,8 325,1 196,3 82,9
Energia termica totale kWh 3991,9
Energia assorbita kWh 47,4 82,4 132,6 131,9 125,8 133,3 112,1 107,7 72,2 45,4 22,9
Energia assorbita totale kWh 1013,7
SCOP termodinamico 3,94

32 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


RISCALDAMENTO Potenza per trasmissione (ridotta) = 1287W Tprogetto +5C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15

Potenza termica W 2006 1882 1790 1698 1607 1446 1285 1362 1201 1041 290

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza termica per ventilazione W 429 386 343 300 257 214 172 129 86 43 0

Potenza termica per trasmissione W 1287 1206 1157 1108 1059 942 824 943 826 708 0

Potenza assorbita W 561 517 471 425 379 330 280 298 265 240 80
COP termodinamico 3,58 3,64 3,80 4,00 4,24 4,39 4,58 4,57 4,53 4,34 3,63

Temperatura mandata ambiente C 31 30 28 27 26 25 24 23 22 21 20

Potenza termica: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di: Potenza termica per ACS + Potenza termica per ventilazione + Potenza
termica per trasmissione.
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
COP termodinamico: il rapporto tra la potenza termica erogata (trasmissioni+ventilazione+ACS) e la potenza assorbita da compressore, eventuali sbrinamenti ed
ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico) La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto dipendente dalle perdite di carico della distribuzione
aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit


Catania
Numero di ore stagione invernale 15 63 121 190 269 355 410 430 447 424 393
Energia termica kWh 29,1 118,2 216,4 323,1 432,1 512,9 526,8 584,9 537,1 441,5 114,0
Energia termica totale kWh 3836,3
Energia assorbita kWh 8,1 32,5 56,9 80,9 101,9 117,0 114,9 128,0 118,5 101,8 31,5
Energia assorbita totale kWh 892,1
SCOP termodinamico 4,3

Messina
Numero di ore stagione invernale 11 53 85 141 200 264 340 392 447 461 453
Energia termica kWh 22,4 99,7 151,7 238,9 321,8 381,7 437,4 533,2 537,4 480,0 131,5
Energia termica totale kWh 3335,7
Energia assorbita kWh 6,3 27,4 39,9 59,8 75,9 87,1 116,7 118,5 110,7 125,7 36,3
Energia assorbita totale kWh 774,0
SCOP termodinamico 4,31

Palermo
Numero di ore stagione invernale 13 57 107 168 239 324 387 424 460 450 423
Energia termica kWh 25,5 108,0 191,7 284,9 384,6 468,1 498,1 576,8 552,3 467,8 122,6
Energia termica totale kWh 3680,4
Energia assorbita kWh 7,1 29,7 50,4 71,3 90,7 106,7 108,7 126,2 121,8 107,9 33,8
Energia assorbita totale kWh 854,5
SCOP termodinamico 4,31

Siracusa
Numero di ore stagione invernale 37 74 126 219 308 345 382 345 312 320 230
Energia termica kWh 74,2 139,2 225,5 371,9 494,8 498,8 491,0 469,8 374,8 333,0 66,7
Energia termica totale kWh 3539,9
Energia assorbita kWh 20,8 38,3 59,3 93,1 116,7 113,8 107,1 102,8 82,7 76,8 18,4
Energia assorbita totale kWh 829,8
SCOP termodinamico 4,27

Trapani
Numero di ore stagione invernale 50 98 181 211 233 293 303 362 321 298 286
Energia termica kWh 100,3 184,4 324,0 358,3 374,3 423,7 389,5 493,0 385,6 310,1 82,9
Energia termica totale kWh 3426,1
Energia assorbita kWh 28,1 50,7 85,3 89,7 88,3 96,6 85,0 107,9 85,1 71,5 22,9
Energia assorbita totale kWh 810,9
SCOP termodinamico 4,23

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 33


RAFFREDDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 2479W Tprogetto +30C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 27 28 29 30

Potenza frigorifera W 0 856 1711 2390

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290

Potenza frigorifera per ventilazione W 0 30 59 89

Potenza frigorifera per trasmissione W 0 826 1652 2479

Potenza assorbita W 80 326 645 1166

Efficienza termodinamica totale 3,63 3,51 3,10 2,30

Temperatura mandata ambiente C 27 21 17 14

Potenza frigorifera: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di Potenza frigorifera per ventilazione + Potenza frigorifera per
trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
Efficienza termodinamica totale: il rapporto tra la potenza termica erogata (potenza termica per ACS + Potenza frigorifera per ventilazione + Potenza frigorifera per
trasmissione) e la potenza assorbita da compressore ed ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico). La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto
dipendente dalle perdite di carico della distribuzione aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit

Ancona
Numero di ore stagione estiva 167 149 101 89
Energia termica kWh 48,4 170,7 202,1 238,5
Energia termica totale kWh 659,8
Energia assorbita kWh 13,4 48,6 65,1 103,8
Energia assorbita totale kWh 230,9
Efficienza termodinamica stagionale 2,86

Avellino
Numero di ore stagione estiva 204 165 141 117
Energia termica kWh 59,2 189,0 282,2 313,6
Energia termica totale kWh 843,9
Energia assorbita kWh 16,3 53,8 90,9 136,4
Energia assorbita totale kWh 297,5
Efficienza termodinamica stagionale 2,84

Trieste
Numero di ore stagione estiva 185 151 88 70
Energia termica kWh 53,7 173,0 176,1 187,6
Energia termica totale kWh 590,4
Energia assorbita kWh 14,8 49,2 56,8 81,6
Energia assorbita totale kWh 202,4
Efficienza termodinamica stagionale 2,92

Perugia
Numero di ore stagione estiva 165 135 102 96
Energia termica kWh 47,9 154,7 204,1 257,3
Energia termica totale kWh 663,9
Energia assorbita kWh 13,2 44,0 65,8 111,9
Energia assorbita totale kWh 234,9
Efficienza termodinamica stagionale 2,83

Pesaro
Numero di ore stagione estiva 175 124 101 70
Energia termica kWh 50,8 142,1 202,1 187,6
Energia termica totale kWh 582,5
Energia assorbita kWh 14,0 40,4 65,1 81,6
Energia assorbita totale kWh 201,2
Efficienza termodinamica stagionale 2,90

34 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


RAFFREDDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 2113W Tprogetto +32C

Dati prestazionali

Temperatura Aria Esterna C 27 28 29 30 31 32

Potenza frigorifera W 0 452 904 1356 1808 2260

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290

Potenza frigorifera per ventilazione W 0 30 59 89 118 148

Potenza frigorifera per trasmissione W 0 423 845 1268 1690 2113

Potenza assorbita W 80 217 360 553 789 1025

Efficienza termodinamica totale 3,63 3,42 3,32 2,98 2,66 2,49

Temperatura mandata ambiente C 27 24 21 18 16 15

Potenza frigorifera: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di Potenza frigorifera per ventilazione + Potenza frigorifera per
trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
Efficienza termodinamica totale: il rapporto tra la potenza termica erogata (potenza termica per ACS + Potenza frigorifera per ventilazione + Potenza frigorifera per
trasmissione) e la potenza assorbita da compressore ed ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico). La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto
dipendente dalle perdite di carico della distribuzione aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit

Cagliari
Numero di ore stagione estiva 218 188 170 121 104 62
Energia termica kWh 63,2 139,5 203,0 199,2 218,2 158,1
Energia termica totale kWh 981,2
Energia assorbita kWh 17,4 40,8 61,2 66,9 82,1 63,6
Energia assorbita totale kWh 332,0
Efficienza termodinamica stagionale 2,96

Milano
Numero di ore stagione estiva 170 155 118 100 76 52
Energia termica kWh 49,3 115,0 140,9 164,6 159,4 132,6
Energia termica totale kWh 761,9
Energia assorbita kWh 13,6 33,6 42,5 55,3 60,0 53,3
Energia assorbita totale kWh 258,3
Efficienza termodinamica stagionale 2,95

Napoli
Numero di ore stagione estiva 215 176 157 113 79 47
Energia termica kWh 62,4 130,6 187,5 186,0 165,7 119,9
Energia termica totale kWh 852,0
Energia assorbita kWh 17,2 38,2 56,5 62,5 62,3 48,2
Energia assorbita totale kWh 284,9
Efficienza termodinamica stagionale 2,99

Roma
Numero di ore stagione estiva 211 201 174 132 119 125
Energia termica kWh 61,2 149,1 207,8 217,3 249,7 318,8
Energia termica totale kWh 1203,8
Energia assorbita kWh 16,9 43,6 62,6 73,0 93,9 128,1
Energia assorbita totale kWh 418,1
Efficienza termodinamica stagionale 2,88

Venezia
Numero di ore stagione estiva 175 114 117 52 25 3
Energia termica kWh 50,8 84,6 139,7 85,6 52,5 7,7
Energia termica totale kWh 420,7
Energia assorbita kWh 14,0 24,7 42,1 28,8 19,7 3,1
Energia assorbita totale kWh 132,4
Efficienza termodinamica stagionale 3,18

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 35


RAFFREDDAMENTO Potenza per trasmissione (max) = 1909W Tprogetto +35C

Dati prestazionali
Temperatura Aria Esterna C 27 28 29 30 31 32 33 34 35

Potenza frigorifera W 0 268 536 804 1073 1341 1609 1877 2145

Potenza termica per ACS W 290 290 290 290 290 290 290 290 290

Potenza frigorifera per ventilazione W 0 30 59 89 118 148 177 207 236

Potenza frigorifera per trasmissio- W 0 239 477 716 955 1193 1432 1671 1909
ne

Potenza assorbita W 80 166 257 352 444 542 652 779 964

Efficienza termodinamica totale 3,63 3,36 3,22 3,11 3,07 3,01 2,91 2,78 2,53

Temperatura mandata ambiente C 27 26 24 22 21 20 19 18 17

Potenza frigorifera: si riferisce alla totalit della potenza erogata dallunit ovvero la somma di Potenza frigorifera per ventilazione + Potenza frigorifera per
trasmissione
Potenza termica per ACS (Acqua Calda Sanitaria): carico orario per Acqua Calda Sanitaria calcolata su consumo di 4 persone (50litri/persona), DeltaT 30C
Efficienza termodinamica totale: il rapporto tra la potenza termica erogata (potenza termica per ACS + Potenza frigorifera per ventilazione + Potenza frigorifera per
trasmissione) e la potenza assorbita da compressore ed ausiliari interni (circolatore e quadro elettrico). La potenza assorbita dai ventilatori non considerata in quanto
dipendente dalle perdite di carico della distribuzione aeraulica di ogni specifica installazione

Energie e rendimenti stagionali delle specifiche localit

Catania
Numero di ore stagione estiva 258 197 170 153 138 83 51 22 5
Energia termica kWh 74,8 110,0 140,5 167,5 188,0 135,4 96,8 47,7 12,2
Energia termica totale kWh 972,8
Energia assorbita kWh 20,6 32,7 43,7 53,9 61,3 45,0 33,3 17,1 4,8
Energia assorbita totale kWh 312,4
Efficienza termod. stagionale 3,11

Bologna
Numero di ore stagione estiva 172 181 129 88 65 36 29 23 14

Energia termica kWh 49,9 101,0 106,6 96,3 88,6 58,7 55,1 49,8 34,1
Energia termica totale kWh 640,1
Energia assorbita kWh 13,8 30,0 33,2 31,0 28,9 19,5 18,9 17,9 13,5
Energia assorbita totale kWh 206,6
Efficienza termod. stagionale 3,10

Firenze
Numero di ore stagione estiva 187 137 136 126 84 60 28 18 13
Energia termica kWh 54,2 76,5 112,4 137,9 114,5 97,8 53,2 39,0 31,7
Energia termica totale kWh 717,1
Energia assorbita kWh 15,0 22,7 35,0 44,4 37,3 32,5 18,3 14,0 12,5
Energia assorbita totale kWh 231,6
Efficienza termod. stagionale 3,10

Palermo
Numero di ore stagione estiva 293 230 170 136 98 46 29 11 17
Energia termica kWh 85,0 128,4 140,5 148,8 133,5 75,0 55,1 23,8 41,4
Energia termica totale kWh 831,5
Energia assorbita kWh 23,4 38,2 43,7 47,9 43,5 24,9 18,9 8,6 16,4
Energia assorbita totale kWh 265,5
Efficienza termod. stagionale 3,13

Reggio Calabria
Numero di ore stagione estiva 321 281 207 186 141 102 70 31 16
Energia termica kWh 93,1 156,8 171,0 203,6 192,1 166,3 132,9 67,2 39,0
Energia termica totale kWh 1222,1
Energia assorbita kWh 25,7 46,6 53,2 65,5 62,6 55,3 45,6 24,1 15,4
Energia assorbita totale kWh 394,1
Efficienza termod. stagionale 3,10

36 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


7.7 DIMENSIONALI

1
Accessibilit
(1) Vano di accesso per manutenzione filtro
elettronico
(2) Vano di accesso per intercettazione
collegamenti idraulici
3

Controllo
(3) Tastiera di comando EasyTouchSense

2
Connessioni 4
(4) Ingresso connessioni elettriche
(5) Ingresso connessioni idrauliche 5
(acquedotto, acqua calda sanitaria, scarico)

a b c d e

Connessioni aerauliche
(a) Espulsione allesterno
(b) Estrazione aria viziata (bagni e cucina)
(c) Mandata in ambiente
(d) Presa aria esterna
(e) Presa di ricircolo aria interna

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 37


8 LA DISTRIBUZIONE AERAULICA - Criteri di progettazione

ELFOFresh Air il sistema per la distribuzione aeraulica che Clivet ha progettato per
completare lofferta della soluzione con ELFOPack.

La corretta progettazione e realizzazione del sistema di distribuzione aeraulica un


presupposto fondamentale per garantire il corretto comfort e rinnovo dellaria.

Scelte errate nella definizione dei componenti e nel loro posizionamento possono
pregiudicare i consumi di ventilazione per effetto di una elevata perdita di carico
della distribuzione aeraulica.

ELFOFresh Air stato progettato per offrire il minor numero di elementi possibili ed
al tempo stesso semplice da selezionare ed installare.

Il sistema ELFOFresh Air soddisfa i seguenti criteri:

ridotta velocit dellaria: lelevata velocit dellaria nelle canalizzazioni pu


essere causa di rumore, affinch ci non accada opportuno che la velocit
dellaria sia inferiore ai 3 m/s in modo da garantire la totale assenza di rumori
anche nelle ore notturne, momento in cui il rumore di fondo nellambiente
particolarmente basso.

basse perdite di carico: minori sono le perdite di carico e minore il consumo


di energia per la ventilazione.

Per selezionare correttamente i componenti del sistema sufficiente seguire le


seguente check-list:
1) Posizionamento dellunit ELFOPack
2) Posizionamento delle bocche di aspirazione/espulsione dellaria esterna
3) Definizione delle canalizzazioni dellaria esterna
4) Posizionamento delle bocchette e delle griglie di mandata/estrazione
5) Definizione della distribuzione dei condotti
6) Verifica delle perdite di carico del sistema

8.1 POSIZIONAMENTO DELLUNITA ELFOPack


E consigliabile posizionare ELFOPack in posizione baricentrica rispetto allabitazione
al fine di ridurre al minimo l'estensione delle canalizzazioni e l'utilizzo di
componenti quali le curve che aumentano le perdite di carico.

8.2 POSIZIONAMENTO DELLE BOCCHE


DI ASPIRAZIONE/ESPULSIONE ARIA ESTERNA

La presa dellaria esterna va posizionata in una zona dove la concentrazione delle


impurit (polvere, odori, gas di scarico, etc..) nellaria sia abbastanza bassa non
troppo vicina al terreno per proteggerla dalla polvere e da altre impurit volatili che
potrebbero venire aspirate.

La bocca di espulsione dellaria va posizionata allesterno dellabitazione evitando


le zone controvento e deve essere posta distante da terrazze, balconi, propriet
confinanti.

Le bocche di aspirazione e di espulsione, vanno posizionate ad una distanza


minima di almeno 2 metri tra loro per evitare il fenomeno del cortocircuito tra i
due flussi daria, qualora non sia possibile rispettare queste indicazioni
comunque possibile installare le griglie vicine tra loro avendo cura di orientare le
bocchette in modo che i due flussi daria si propaghino in direzioni opposte.

38 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


8.3 DEFINIZIONE DELLE CANALIZZAZIONI ARIA ESTERNA

Il sistema ELFOFresh Air utilizza tubazioni flessibili isolate per canalizzare laria
esterna da e verso ELFOPack, con diametro 200 mm. Al fine di ridurre le perdite di
carico buona norma di progettazione cercare di ridurre al minimo lestensione
delle canalizzazioni ed il numero delle curve. ELFOPack, grazie allimpiego della
griglia antintrusione sulle bocche dellaria esterna e al prefiltro metallico rende
superflua linstallazione di filtri aggiuntivi sul canale di presa aria esterna.

8.4 POSIZIONE DELLE BOCCHETTE E DELLE GRIGLIE DI MANDATA/

Per assicurare il corretto lavaggio dei locali innanzitutto va definito il


posizionamento delle bocchette di mandata e di ripresa tenendo presente che le
mandate dellaria di rinnovo vanno previste nei locali nobili, lestrazione dellaria
esausta va effettuata dai locali di servizio e che le bocchette vanno installate
preferibilmente sulla parete opposta rispetto alla porta (o alla zona di passaggio).
Lestrazione dellaria va sempre effettuata dallalto mediante il posizionamento
di una o pi bocchette di ripresa in tutti quei locali caratterizzati da una maggiore
presenza di umidit ed agenti inquinanti.
Mandata dal basso Rientrano in questa categoria i seguenti locali: cucina, bagni, lavanderia, ripostigli;
altre stanze in cui a volte si possono prevedere delle ripresa sono le cabine
armadio di grandi dimensioni ed i soppalchi dove generalmente si verifica il
fenomeno della stratificazione dellaria.

Laria di rinnovo va immessa in tutte quelle stanze destinate ad occupazione


prolungata, cio nei locali nobili.

Fanno parte di questa categoria: il soggiorno, le camere e gli studi, in ognuna di


Mandata dallalto
queste stanze fondamentale prevedere una o pi bocchette per limmissione
dellaria di rinnovo in funzione delle dimensioni.

Il sistema ELFOFresh Air utilizza per lestrazione una bocchetta circolare


appositamente studiata per linstallazione a parete/soffitto, per la mandata
prevede per linstallazione a parete ed a pavimento limpiego di griglie di mandata
calpestabili mentre nel caso di mandata dallalto limpiego della bocchetta circolare
di mandata.

Vanno quindi determinate per ogni singola stanza le portate daria di mandata
(estrazione) procedendo come segue:

Si determina il tasso di rinnovo di mandata (estrazione) come rapporto fra il


volume totale dei locali dove avviene la mandata(estrazione) e la portata
Griglie di mandata nominale dellELFOFresh2 e lo si moltiplica per il volume della stanza.

In funzione delle portate daria di ogni locale si determina il numero di


bocchette/griglie da utilizzare per ogni stanza considerando che la portata
massima consentita per singola bocchetta di 70 m3/h (Es.: per una stanza che
richiede un estrazione di 57,1 m3/h sar necessario prevedere 2 bocchette di
estrazione).

Bocchetta di mandata
Nota: E di fondamentale importanza assicurarsi che davanti alle bocchette/griglie
non ci siano oggetti (mobili, armadi, etc..) che possano impedire la normale
circolazione dellaria negli ambienti.

Nota: E buona regola verificare che nelle camere sia prevista una portata daria di
rinnovo di almeno 20 m3/h per persona.

Bocchetta di estrazione

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 39


8.5 DEFINIZIONE DELLA DISTRIBUZIONE AMBIENTE

La distribuzione dellaria nel sistema ELFOFresh Air del tipo a collettori, formata
cio da uno o pi box di distribuzione (collettori) dal quale partono i condotti
flessibili che alimentano le bocchette/griglie dellimpianto di ventilazione.

Questa tipologia di soluzione offre 2 grandi vantaggi:

la distribuzione risulta praticamente auto bilanciata

il dimensionamento della sezione delle tubazioni risulta superfluo

I box di distribuzione disponibili sono due :

il primo dispone di 6 attacchi con portata massima di 200 m3/h (max 35 m3/h
circa per ogni attacco) ed
Distribuzione bilanciata
il secondo dispone di 12 attacchi con portata max 400 m3/h (max 35 m3/h circa
per ogni attacco).

Per assicurare una distribuzione ottimamente bilanciata i box di distribuzione


vanno installati preferibilmente in posizione centrale rispetto alle bocchette che
alimentano (vedi figura a lato).

Assieme ad ogni box sono forniti i regolatori di portata per ogni attacco che vanno
installati in corrispondenza di ogni condotto flessibile collegato al box.

Si tratta di un piccolo diaframma in plastica provvisto di quattro anelli rimovibili per


regolare il necessario volume daria.

Il numero di anelli da rimuovere viene determinato mediante il software di


selezione ELFOPack Air Configurator.

a b I condotti flessibili piatti utilizzati dal sistema ELFOPack Air sono idonei per una
portata massima di 35m3/h, per portate superiori sar necessario utilizzare sulla
c
stessa linea due condotti.
d
Poich ogni bocchetta/griglia pu essere alimentata da 1 o 2 condotti per una
e portata massima di 70 m3/h, il numero di tubi flessibili da utilizzare si determina in
a. Tubi impianto funzione della portata di ogni bocchetta (1 condotto per le bocchette con portata
b. Pavimento fino a 35m3/h e 2 per quelle con portata fino a 70 m3/h).
c. Condotto ventilazione
d. Solaio La lunghezza di ogni condotto viene stabilita in base al percorso che collega il box
e. Massetto alleggerito alla bocchetta.

Qualora il percorso dal box di distribuzione alla bocchetta preveda dei cambi di
direzione bruschi sar necessario lutilizzo di curve stampate.

Poich le perdite di carico di ogni curva sono equivalenti a quelle di circa 3 metri di
tubo, buona norma cercare di evitare quando possibile il loro impiego.

I condotti flessibili del sistema ELFOFresh Air sono calpestabili ed adatti alla posa
sottopavimento (vedi figura a lato) allinterno del massetto alleggerito.

Qualora questo tipo di installazione non sia possibile, il ridotto ingombro dei canali
li rende idonei alla posa in controsoffitto oppure nel sottotetto.

40 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


8.6 VERIFICA DELLE PERDITE DI CARICO DEL SISTEMA

Una volta individuato il lay-out della distribuzione necessario verificare che le


perdite di carico delle sezioni di mandata e di estrazione non eccedano la
prevalenza utile massima dellunit ELFOPack.

La verifica del sistema di distribuzione deve prendere in considerazione tutti gli


elementi che danno luogo a perdite di carico.

Per la sezione di mandata: griglia di presa aria esterna, canalizzazioni aria


esterna, canalizzazioni verso il box di distribuzione, regolatori di portata, condotti
flessibili di estrazione e bocchette/griglie di mandata.

Per la sezione di estrazione: griglia di espulsione aria esterna, canalizzazioni aria


esterna, filtro aria di ripresa, canalizzazioni verso il box di distribuzione, regolatori
di portata, condotti flessibili di estrazione e bocchette di estrazione.

Le perdite di carico di ogni singolo elemento variano in funzione della portata


dellaria, quelle delle canalizzazioni cambiano anche in funzione della lunghezza
del canale.

Nella successiva sezione Accessori sono riportate le perdite di carico di ogni


elemento del sistema ELFOFresh Air.
Essendo ELFOFresh Air un sistema di distribuzione a collettori, lanalisi delle perdite
di carico complessive risulta notevolmente semplificata.
Le perdite di carico che lELFOPack deve vincere a valle di ogni box di distribuzione
coincidono con la perdita di carico pi elevata tra tutte quelle dei singoli canali ad
esso collegati.

E quindi sufficiente individuare il canale di mandata e di estrazione caratterizzato


dalle perdite di carico pi elevate.

La perdita di carico della sezione di mandata/estrazione dunque pari alla


somma delle perdite di carico degli elementi che la compongono (bocchette,
canalizzazioni, canali), considerando per i canali di mandata/estrazione il canale
con perdita di carico maggiore.
Qualora la perdita di carico totale delle singole sezioni sia superiore alla
prevalenza utile massima, bisogner provvedere alla revisione della distribuzione
al fine di rientrare entro tale limite.

Per ridurre le perdite di carico in eccesso possibile adottare una o pi tra le


seguenti strategie:

Riduzione della portata nei canali: possibile prevedere lo sdoppiamento del


canale.

Riduzione della lunghezza dei canali: le perdite di carico nei canali


aumentano allaumentare della lunghezza lineare dei canali, entro i limiti
imposti dalla struttura dellabitazione auspicabile, in fase di progetto,
minimizzare sempre le lunghezze di ogni tratto di canalizzazione.
Riduzione del numero delle curve nei canali: ogni curva introduce nella
distribuzione aeraulica una perdita di carico paragonabile a quella introdotta
da circa 3 metri di canale.
Se possibile quindi sempre preferibile scegliere soluzioni con ampi raggi di
curvatura in modo da ridurre il numero di curve stampate utilizzate.

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 41


8.7 SOFTWARE DI SELEZIONE ELFOPack Air Configurator

Il dimensionamento e la verifica del sistema ELFOFresh Air sono operazioni che, se


effettuate manualmente, presuppongono unottima conoscenza della
fluidodinamica.
ELFOPack Air Configurator uno strumento di lavoro utile che Clivet mette a
disposizione di tutti i professionisti per rendere queste operazioni semplici, veloci
ed assolutamente affidabili.

E sufficiente inserire pochi dati relativi allabitazione ed alla distribuzione ELFOFresh


Air ed il software automaticamente ed in brevissimo tempo:
effettua il computo delle perdite di carico su entrambe le sezioni
esegue Il dimensionamento dei regolatori di portata per ogni condotto

genera la distinta base completa del sistema ELFOFresh Air.

Di seguito un esempio applicativo con evidenziato il posizionamento e la


distribuzione aeraulica in una Villetta a schiera di 80m2 su due livelli.

Pianta Piano terra.

Presa aria esterna

Espulsione verso lesterno con condotto di espulsione sul tetto

Immissione in ambiente
con condotto di immissione verso il piano superiore

Estrazione aria viziata dal bagni e dalla cucina,


con condotto di aspirazione per il bagno del piano superiore

Presa aria di ricircolo


Nota: per il ricircolo non ci sono condotti aeraulici ma necessaria una griglia di
attraversamento sulla porta

42 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


Pianta Primo piano.

Espulsione verso lesterno con condotto di espulsione sul tetto

Immissione in ambiente
con condotto di immissione dal piano terra

Estrazione aria viziata dal bagno


con condotto di aspirazione verso il piano

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 43


8.8 ACCESSORI PER LA DISTRIBUZIONE AERAULICA ELFOFresh Air

TFPSX - Tubo flessibile piatto 50x100 mm in bobina da 50 m

ISO26X - Isolante per tubo flessibile piatto

La mandata aria alle bocchette o griglie di immissione e lestrazione aria dalle


bocchette di ripresa realizzata tramite un tubo flessibile apposito di forma
semiovale con base piatta , con un ingombro ridotto (50mm) e rivestito internamente
con materiale antibatterico ed antistatico.

Si pu tagliare con un semplice utensile da taglio e pu essere collegato senza


50

attrezzi speciali a tutti gli altri componenti del sistema.

100 Il condotto flessibile adatto per una portata di aria nominale di 35 m/h.

Per convogliare quantit di aria superiore ad una griglia o ad una valvola


necessario utilizzare due condotti flessibili. Ladattatore per griglia e ladattatore
valvola sono gi dotati di un doppio ingresso.

E necessario installare il condotto flessibile sempre con il lato piano rivolto verso la
parete o il pavimento. La tubazione flessibile permette un raggio di curvatura minimo
verticale di 200mm e di curvatura minimo orizzontale di 400mm.

Il tubo flessibile viene fornito in bobine da 50m assieme allisolamento anticondensa


da 9mm che va applicato prima della posa dei canali.

Lisolamento termico anticondensa viene fornito in due confezioni da 26m , formate


da 13 spezzoni da 2m ciascuno, per ogni bobina di tubo da 50m.

ANF - Anello di fissaggio per tubo flessibile piatto


52

Il tubo flessibile piatto pu essere bloccato a parete tramite un anello di fissaggio


130 35
apposito composto da due elementi: il primo per lancoraggio verticale, orizzontale o
a soffitto, il secondo per il bloccaggio del condotto flessibile.

possibile affiancare e connettere pi anelli di fissaggio garantendo lo stesso


interasse dei manicotti del box di distribuzione, adattatori valvole o adattatori per
griglia piana.

CO90 - Curva 90 orizzontale per tubo flessibile piatto

I tubi flessibili piatti possono essere piegati in orizzontale con raggio di curvatura
minimo di 400 mm.
164 61
In caso sia necessario realizzare la curva orizzontale con un raggio minore si
possono utilizzare curve orizzontali stampate a 90.

possibile innestare il condotto flessibile esclusivamente mediante lutilizzo degli


164

anelli di tenuta su entrambi i lati delle curve.

44 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


CV90 - Curva 90 verticale per tubo flessibile piatto

I tubi flessibili piatti possono essere piegati in verticale con raggio di curvatura minimo
di 200 mm.

In caso sia necessario realizzare la curva con un raggio minore si possono utilizzare
curve verticali stampate a 90.

E possibile innestare il condotto flessibile esclusivamente mediante lutilizzo degli


110

anelli di tenuta su entrambi i lati della curva.

118 110

ANT - Anello di tenuta tubo flessibile piatto

Per bloccare il tubo flessibile piatto a qualsiasi altro elemento del sistema ed
assicurare la tenuta daria necessario lutilizzo di anelli di tenuta ad innesto rapido.

Quindi per collegare il tubo flessibile piatto al box di distribuzione, agli adattatori per
valvole e griglie, ai giunti ed alle curve orizzontali e verticale bisogna sempre utilizzare
questo componente.

GIUN - Giunto per tubo flessibile piatto

La connessione tra due spezzoni di tubo flessibile piatto deve essere effettuata
mediante il giunto apposito.

La connessione realizzata su entrambi i lati del giunto con lutilizzo di No. 2 anelli di
tenuta.
61

118

REGP - Regolatore di portata

Per poter regolare la quantit daria convogliata ad una griglia o ad una valvola di
immissione/estrazione necessario installare il regolatore di portata (diaframma ad
anelli rimovibili).

Questo viene bloccato sullanello di tenuta e innestato insieme al condotto flessibile


nei manicotti del box distribuzione.

Il regolatore di portata provvisto di quattro anelli rimovibili per regolare il necessario


volume daria.

Il numero degli anelli da rimuovere viene determinato automaticamente dal software


di selezione ELFOPack Configurator.

TAP - Tappo di chiusura

Il tappo pu essere applicato alle entrata/uscita non utilizzate del box distribuzione,
agli adattatori per valvole e griglie piane.

Per montare il tappo non necessario alcun anello di tenuta.

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 45


BD6CX - Box distribuzione a 6 connessioni
incluso 3 tappi e 6 regolatori di portata

BD12CX - Box distribuzione a 12 connessioni


incluso 6 tappi e 12 regolatori di portata

Il box distribuzione (identico per laria in immissione e per laria in estrazione) dotato
di 6 o 12 manicotti in entrata/uscita .

Per ogni connessione di entrata/uscita la portata aria massima di 35 m/h per cui
con un singolo box di distribuzione a 6 connessioni la massima portata aria
permessa di 210 m/h.

Mentre per un box a 12 connessioni la massima portata aria permessa di


420 m/h.

Linterno del box rivestito di materiale fonoassorbente, mentre la struttura in


lamiera dacciaio zincata di spessore 1mm rivestita esternamente con materiale
anticondensa da 5mm.

Il box pu essere installato in posizione orizzontale oppure verticale ed ha la


possibilit di montare il boccaglio sia posteriormente che lateralmente a seconda
della necessit (rimuovendo 8 viti ed invertendone la posizione).

Nella confezione sono compresi 6 tappi, 12 regolatori di portata e un rotolo da 10m di


nastro isolante adesivo .

Il nastro isolante fornito di serie in materiale anticondensa da utilizzare per rivestire


giunzioni, riduzioni e diramazioni.

BOX A 12 CONNESSIONI BOX A 12 CONNESSIONI


CON BOCCAGLIO POSTERIORE CON BOCCAGLIO LATERALE
240

240
480

440

600 610

46 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


ADV - Adattatore per valvole

Permette di collegare le valvole di estrazione ed immissione aria al sistema di

180
distribuzione dellaria.

E dotato di due ingressi aria per una portata massima di 70 m/h.


242
Se la portata daria che attraversa la valvola inferiore a 35 m/h, sufficiente un
unico ingresso e laltro dovr essere chiuso con lapposito tappo di chiusura in
dotazione ad ogni adattatore.

Se la portata daria che attraversa la valvola compresa tra 35 e 70 m/h,


300

necessario collegare un secondo condotto flessibile.

Se necessario possibile accorciare alla misura desiderata il tronco cilindrico con un


utensile da taglio, per facilitare questa operazione il tronco presenta delle marcature
O 135 di riferimento.

Ladattatore per valvole fornito con un tappo circolare bianco utilizzabile durante
linstallazione del sistema di distribuzione per impedire lingresso di polvere e
sporcizia allinterno dei tubi flessibili.

O 125
VEST - Valvola d'estrazione DN125 in ABS

Lestrazione aria dallambiente pu essere fatta a parete od a soffitto con questa


valvola fino ad una portata massima di 70 m/h.

La valvola adatta agli ambienti umidi, il corpo valvola in materiale plastico (ABS), e
per una semplice installazione, la valvola stata dotata di tre molle di aggancio in
acciaio inox. Il cono valvola regolabile a gradini.

VIMM - Valvola d'immissione DN125 in ABS


O 125
Limmissione aria in ambiente pu essere fatta a parete od a soffitto con questa
valvola fino ad una portata massima di 70 m/h.

La valvola dimmissione stata progettata per evitare fenomeni di ricircolo che


potrebbero sporcare la superficie di installazione.

Per facilitarne il montaggio stata dotata di tre molle di aggancio in acciaio inox ed
un anello di fissaggio in gomma.

La valvola di immissione regolabile mediante vite interna.

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 47


ADGP - Adattatore per griglia piana

Serve per collegare la griglia piana da 350x130 mm al sistema di distribuzione


dellaria.

285
Se la portata daria in uscita dalla griglia inferiore a 35 m/h, sufficiente un unico
ingresso e laltro dovr essere chiuso con lapposito tappo di chiusura in dotazione.

Se la portata daria in uscita dalla griglia compresa tra 35 e 70 m/h, necessario


155 collegare un secondo condotto flessibile.
8

Se lo spazio disponibile per ladattatore non fosse sufficiente, possibile accorciarne


laltezza con un utensile da taglio.
160
95

130

Sulla parte posteriore sono presenti due asole per il fissaggio.


320 Ladattatore per griglia fornito con un tappo rettangolare bianco utilizzabile durante
linstallazione del sistema di distribuzione per impedire lingresso di polvere e
sporcizia allinterno dei tubi flessibili.

GRIVE - Griglia in metallo verniciata RAL9010 per parete/pavimento

GRINO - Griglia in acciaio inox per parete/pavimento

Serve a diffondere laria a parete o a pavimento fino ad una portata massima di 70


m/h e va accoppiata alladattatore per griglia piana.

La griglia metallica calpestabile e disponibile in due versioni: in acciaio inox o


verniciata in bianco. La griglia si fissa con due molle sulladattatore.
131
80

350

300
22
5

48 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


TFI150X - Tubo flessibile isolato DN150 (lunghezza 6m)

TFI200X - Tubo flessibile isolato DN200 (lunghezza 6m)

Per collegare lELFOPack ai box di distribuzione aria ed alle griglie di ripresa ed


espulsione si utilizza una tubazione flessibile isolata che permette ampia flessibilit di
installazione, un efficace attenuazione del rumore ed evita fenomeni di condensa.

La flessibilit permessa dalla spirale a passo ridotto permette di effettuare curve di


180 senza schiacciamento.

Sono disponibili due diametri : DN150 e DN200

Dati tecnici del tubo utilizzato :

parete interna in tessuto reticolare di Poliestere spalmato con PVC antibatterico da


ambo i lati

larmatura interna del tubo flessibile costituita da una spirale in filo dacciaio
armonico a passo ridotto incorporata tra due strati di PVC termo-saldati.

isolamento in fibre di Poliestere sp. 30 mm. e d. 17 Kg/m, rivestimento esterno in


foglia di resina Poliolefinica IGNIFUGO classe 1

GR200 - Griglia espulsione/ripresa a parete quadrata


con attacco circolare DN200

La ripresa e lespulsione aria esterna pu essere fatta a parete arrivando con il tubo
flessibile isolato fino a questa griglia di espulsione/ripresa.

La griglia quadrata e dotata di feritoie per l'installazione su pareti esterne e pu


essere utilizzata sia in mandata che in ripresa.

E dotata di attacco posteriore circolare con guarnizione di tenuta e di rete antivolatile.

6
O
A

B
35

40

Dimensioni griglia A [mm] B [mm] C [mm] Peso [kg]

200 310 276 40 1.5

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 49


10 AVVIAMENTO E CONDUZIONE
10.1 INTERFACCIA UTENTE

Informazioni visualizzate
1. Data e ora
2. Unit ON, bordo VERDE, Unit OFF, bordo GRIGIO
3. Temperatura aria esterna
Modalit di funzionamneto 4. Modalit di funzionamento
Estivo

Automatico: Estivi/invernale
3
Invernale

1
4

5 8

6 7

Funzionalit tasti
5. Tasto ON/OFF
Sola VENTILAZIONE
Sola ACS
Funzionamento Automatico
Funzionamento ECONOMICO
Fuori casa
6. Tasti UP / DOWN, per regolazione
Videata tasto ON/OFF
7. Tasto SET-UP della Pompa di calore
Cambio stagione
Data e ora
Impostazioni
Avanzate
Schedulazione oraria
8. Tasto Home, Visualizzazione allarmi

Videata tasto SET-UP della Pompa di calore

50 Guida ai Sistemi ELFOPack BT13E006I--02


Informazioni visualizzate
1. Segnalazione allarme !
2. Temperatura aria espulsa: Es. 20C
3. Temperatura Acqua Calda Sanitaria utilizzo: Es. 38C
4. Temperatura Acqua Calda Sanitaria: Es. 56C
5. Led verde: unit alimentata
6. Temperatura aria in mandata: Es. 32C
7. Temperatura aria ripresa ambiente: Es.20C
8. Led rosso: segnalazione allarmi

ALLARMI
E00
Timeout Chiller
01/01/2000 00:00

Reset >
1
!
6
2
Videata LED ROSSO: segnalazione allarmi
7
3

5 8

Simbologia

Ventilatore di mandata Pompa di recupero, circolatore acceso

Ventilatore di espulsione
Accumulo Acqua Calda Sanitaria
Resistenza Acqua Calda Sanitaria

Funzione Antilegionella Compressore

BT13E006I--02 Guida ai Sistemi ELFOPack 51


BT13E006I--02
CLIVET SPA
Via Camp Lonc 25, Z.I. Villapaiera - 32032 Feltre (BL) - Italy
Tel. + 39 0439 3131 - Fax + 39 0439 313300 - info@clivet.it

CLIVET ESPAA S.A.


Parque Empresarial Villapark, Avda. Quitapesares 50 - 28670, Villaviciosa de Odn, Madrid - Espaa
Tel. + 34 91 6658280 - Fax + 34 91 6657806 - info@clivet.es

CLIVET UK LTD
4 Kingdom Close, Segensworth East - Fareham, Hampshire - PO15 5TJ - United Kingdom
Tel. + 44 (0) 1489 572238 - Fax + 44 (0) 1489 573033 - info@clivet-uk.co.uk

CLIVET NEDERLAND B.V.


Siliciumweg 20a, 3812 SX Amersfoort - Netherlands
Tel. + 31 (0) 33 7503420 - Fax + 31 (0) 33 7503424 - info@clivet.nl

CLIVET GmbH
Hummelsbtteler Steindamm 84, 22851 Norderstedt - Germany
Tel. + 49 (0) 40 32 59 57-0 - Fax + 49 (0) 40 32 59 57-194 - info.de@clivet.com

CLIVET RUSSIA
Elektrozavodskaya st. 24, office 509 - 107023, Moscow, Russia
Tel. + 74956462009 - Fax + 74956462009 - info.ru@clivet.com

CLIVET MIDEAST FZCO


Dubai Silicon Oasis (DSO), High Bay Complex, Ind Unit No. 3 - PO Box 28178 - DUBAI, UAE
Tel. + 97 14 3208499 - Fax + 97 14 3208216 - info@clivet.ae

CLIVET AIRCONDITIONING SYSTEMS (P) LTD


3C3, Gundecha Onclave,
Kherani Road, Saki Naka, Andheri (East), Mumbai 400 072 (INDIA)
Tel. + 91 - 22 - 6193 7000 - Fax + 91 - 22 - 6193 7001 - sales.india@clivet.com

www.clivet.com