Sei sulla pagina 1di 2

SIGNORE VERO CORPO

PANE DI VITA NUOVA


Signore, vero corpo nato da Maria Vergine,
1. Pane di vita nuova abbi piet di noi, abbi piet di noi.
vero cibo dato agli uomini, Kyrie, Kyrie, Kyrie eleison. (2v)
nutrimento che sostiene il mondo
dono splendido di grazia. Cristo, pane vivo disceso dal cielo
2. Tu sei sublime frutto
per la salvezza del mondo, abbi piet di noi.
di quell'albero di vita
che Adamo non pot toccare: Christe, Christe, Christe eleison. (2v)
ora in Cristo a noi donato.
Signore, viatico della Chiesa pellegrina
PANE DELLA VITA e pegno della gloria futura,
SANGUE DI SALVEZZA, abbi piet di noi, abbi piet di noi.
VERO CORPO, VERA BEVANDA
Kyrie, Kyrie, Kyrie eleison. (2v)
CIBO DI GRAZIA PER IL MONDO.
3. Sei l'Agnello immolato
nel cui Sangue la salvezza O SION LODA IL SALVATORE
memoriale della vera Pasqua
della nuova Alleanza O Sion, loda il Salvatore / e canta con gioia il tuo Pastore,
4. Manna che nel deserto con forza e giubilo cantiamo a Lui, / a Cristo Redentore delle genti,
nutri il popolo in cammino, che dona al mondo il suo Corpo / e salva ogni uomo col suo Sangue.
sei sostegno e forza nella prova
O Pane vivo che dai vita, / sei dono d'amore alla tua Chiesa;
per la Chiesa in mezzo al mondo.
riuniti insieme nella cena / donasti agli apostoli il tuo corpo.
Il memoriale rinnoviamo /e riceviamo il tuo dono di grazia.

SALMO RESPONSORIALE Sei nuova Pasqua, nuova legge /che compie gli antichi misteri.
La realt disperde l'ombra, / la luce ormai rischiara ogni tenebra;
Loda il Signore, Gerusalemme. si svela il segno dell'amore, / rifulge il mistero di salvezza.
Al tuo comando obbedienti / il pane e il vino consacriamo.
Celebra il Signore, Gerusalemme, Per noi certezza nella fede: / il pane si trasforma in vera carne,
loda il tuo Dio, Sion, il vino cambiato in sangue; /non vedi, ma la fede ti conferma.
perch ha rinforzato le sbarre delle tue porte,
in mezzo a te ha benedetto i tuoi figli. Mistero di realt sublimi / nel segno che appare si nasconde:
tu mangi carne, bevi sangue / ma Cristo presente in ogni specie.
Non si divide n si spezza, / tutto nell'intero e nel frammento.
Egli mette pace nei tuoi confini
e ti sazia con fiore di frumento.
D vita ai buoni che ti cercano, / e morte agli empi che ti negano.
Manda sulla terra il suo messaggio:
Mistero della comunione, / mistero della grazia che ci salva,
la sua parola corre veloce.
riunisce il mondo nel suo corpo, / disseta ogni uomo col suo sangue.
Annuncia a Giacobbe la sua parola,
Il pane sei dei pellegrini / e il cibo degli angeli e dei figli.
i suoi decreti e i suoi giudizi a Israele.
Prefigurato e annunziato / nel simbolo di Isacco dato a morte,
Cos non ha fatto con nessunaltra nazione,
nel sacrificio dell'Agnello /e nella manna data ai nostri padri.
non ha fatto conoscere loro i suoi giudizi.
O Buon Pastore, vero pane, / Ges piet della tua Chiesa.
ALLELUIA TA PAROLE Difendi e nutri i tuoi fratelli / e guidali alla terra dei viventi.
Sedendo a mensa nel tuo cielo / godremo della gioia dei tuoi santi.
Alle-allluia, allluia, Amen. / Amen.
alle-allluia, allluia.
Alle-allluia, allluia,
alle-allluia, allluia.
E la tua Parola, la verit,
che dona luce a questa umanit;
rivela alluomo il cuore di Dio
e porta al mondo unit.
Allluia. Allluia.
COME TANTI FIUMI COME FUOCO VIVO
Come tanti fiumi che nel mare si rispecchiano,
Come fuoco vivo
come tanti raggi che dal sole si diramano,
cos noi, Signore Dio, dalle nostre mani (mani) si accende in noi
un'immensa felicit,
un solo pane ti offriamo, perch in te, in te
segno d'unit diventer. che mai pi nessuno ci toglier
perch tu sei ritornato.
Fa' di noi, Signore, fiumi di speranza,
chi potr tacere da ora in poi
fa' che i nostri occhi vedano l'invisibile;
ch sei tu in cammino con noi,
e nel volto dei fratelli
ADORO TE che la morte vinta per sempre,
e nelle nostre citt
che ci hai ridonato la vita?
siamo semi di pace e di unit.
Sei qui davanti a me, Spezzi il pane davanti a noi
AGNELLO, AGNELLO DI DIO o mio Signore mentre il sole al tramonto:
Sei in questa brezza ora gli occhi ti vedono,
Agnello, Agnello di Dio che ristora il cuore. sei Tu!, resta con noi. Rit.
che togli i peccati, i peccati del mondo, Roveto che mai si consumer
abbi piet di noi, abbi piet di noi. E per sempre ti mostrerai
Presenza che riempie lanima.
Agnello, Agnello di Dio in quel gesto d'amore:
che togli i peccati, i peccati del mondo, Adoro Te, fonte della vita, mani che ancora spezzano
abbi piet di noi, abbi piet di noi. adoro Te, Trinit infinita. pane d'eternit. Rit
I miei calzari lever
Agnello, Agnello di Dio
su questo santo suolo,
che togli i peccati, i peccati del mondo,
alla presenza tua mi prostrer.
dona a noi la pace, dona a noi la pace.
Sei qui davanti a me,
LA COPPA DI SALVEZZA o mio Signore,
nella tua grazia
Ho creduto anche quando ho detto trovo la mia gioia.
sono molto disgraziato, Io lodo, ringrazio e prego perch
ho detto nella mia afflizione Il mondo ritorni a vivere in te.
ogni uomo falso.
Ma il Signore mi ha tratto dalla morte,
ricordando la sua misericordia RESTI NEL CUORE
ed ora torna al tuo riposo anima mia. Sento uninfinita pace dentro me.
Che cosa posso rendere al Signore, Sento la tua presenza in me Signore.
per il bene che mi ha fatto. Mi doni la saziet e il coraggio di vivere.
Prender, innalzer, Io non desidero nientaltro, adesso ho Te.
Prender, innalzer
La coppa di salvezza Tu ti nascondi nel pane e vieni in me,
E invocher il nome del Signore. (X2) lesperienza damore che cerchi con me.
Sei linfinito, leterno, ti fai amore.
Io ti offro di grazie un sacrificio Resti nel cuore per sempre, o mio Signore.
gridando il tuo nome o mio Signore,
perch ti sei rivolto alla mia sorte Lascia che io ti dica grazie, mio Signore.
e mi hai salvato. Prendi la vita mia fra le tue mani
La mia preghiera innalzo fino a te e dammi la forza tua, vorrei essere Te
insieme a tutta la tua chiesa in mezzo alla mia gente, Dio, ti annuncer.
camminer nella tua presenza
in mezzo ai vivi. Tu ti nascondi nel pane e vieni in me
Preziosa agli occhi del Signore O mio Signore, o mio Signore,
la morte dei suoi figli. o mio Signore, o mio Signore, resta in me.

Mi hanno avvolto i lacci della morte,


mi han sorpreso le strette del destino.
DALLA TRISTEZZA ALLA DANZA
Ho invocato il nome del Signore
e mi ha salvato. Egli ha cambiato il mio pianto
Anima mia torna al tuo riposo: e la mia tristezza in danza;
camminerai al cospetto del Signore, proclamer e canter la sua gioia in me.
negli atri della casa del tuo Dio.
Che cosa posso rendere al Signore, Dove cera il dolore oper la guarigione,
per il bene che mi ha fatto. dove cera sofferenza ci don consolazione;
sento il suo dolce amor per me che mi illumina
e la sua luce briller nelloscurit del nostro cuore.