Sei sulla pagina 1di 16

Brochure

informativa
Il vetro ed
il serramento
> funzionalit
> esecuzioni
> caratteristiche
> indicazioni di impiego
> pulizia

Porte, finestre e persiane

1
Isolamento termico:
Una tematica che merita un occhio di riguardo

Laumento dei costi energetici, le elevate di primo ordine, costituendo essi ancor Questi presupposti ci fanno capire che un
emissioni di CO2 e la crescente presenza oggi lelemento pi debole di una facciata vetro isolante basso-emissivo di ultima
di polveri sottili nellaria ci impongono di e presentando, daltro canto, le maggio- generazione costituisce una componente
riservare maggiore attenzione alla pro- ri potenzialit per raggiungere margini di architettonica di elevata qualit, di grande
blematica del risparmio energetico. Gran risparmio di tutto rispetto. Un vetro basso- pregio e ricca di prestazioni funzionali.
parte dei consumi di energia viene assor- emissivo, che sia conforme alle esigenze
bita dalle necessit di riscaldamento di attuali di mercato, deve essere in grado di
appartamenti, uffici ed edifici pubblici. Uno assolvere ad una serie di funzionalit che
dei provvedimenti pi efficaci per ridurre in vanno ben oltre il mero valore isolante: ol
maniera incisiva lo spreco di risorse quel- tre a garantire un buon isolamento termico,
lo di limitare le perdite di calore dovute ad deve altres risultare idoneo ad assicurare
un isolamento non ottimale o addirittura unelevata trasmittanza dellenergia solare
insufficiente. dallesterno verso linterno nonch consen-
Nellottica di operare un taglio agli spre- tire unottima trasmissione luminosa al
chi di energia, i serramenti esterni ed in fine di sfruttare in modo ottimale la luce
particolar modo i vetri rivestono un ruolo naturale.

I vetri basso-emissivi di Finstral:


Informare con trasparenza

Il vetro camera basso-emissivo a 2 lastre, Per incrementare ulteriormente le presta- po stretta incide negativamente sul valore
pellicolato su un lato e riempito con gas zioni termoisolanti, sono disponibili speciali isolante del serramento. Per limpiego di un
argon, al giorno doggi costituisce lo stan- vetri a tre lastre, dotati di due lastre pel- triplo vetro, consigliata unintercapedine
dard FINSTRAL. licolate. di almeno 10-12 mm.
Anche nei vetri tripli i vetricamera sono
valore Ug = 1,1 W/m2K Per ottimizzare il valore Ug indispensa- riempiti con argon. FINSTRAL non ha in
valore g = 62% bile che lintercapedine fra i vetri sia suffi- programma vetri riempiti con krypton.
valorev = 80% cientemente ampia: unintercapedine trop-

Ug = 1,1 W/m2K Ug = 0,6 W/m2K


24 mm / 28 mm / 30 mm 36 mm / 40 mm / 46 mm
pellicola basso-emissiva

riempimento con argon

distanziali isolanti di serie con vetri tripli


valore Ug = 0,7/0,6 W/m2K
valore g = 50%
valore Tv = 72%

distanziali vetro in alluminio forniti


di serie (in alternativa sono disponibili
anche distanziali vetro isolanti
ad elevato isolamento termico)

doppia sigillatura

2
Isolamento termico
del vetro
valore dellenergia valore dellenergia
penetrata allinterno penetrata allinterno
(valore g) (valore g)
riflessione riflessione
dellenergia solare dellenergia solare

riflessione riflessione
calore calore
trasmittanza termica trasmittanza termica
(valore Ug) (valore Ug)

impianto di impianto di
riscaldamento riscaldamento

Terminologia tecnica relativa alliso- Valore g: Valore dellenergia penetrata allinterno Valorev:
lamento termico di vetri e finestre conforme alla norma UNI EN 410 espressa in % Trasmissione luminosa del vetro espressa
Questa percentuale indica la quantit di ener- in % secondo UNI EN 410
Valore Ug: gia a cui esposto il lato esterno del vetro, Questo valore viene determinato dalla quan-
Valore di trasmittanza termica conforme penetrata allinterno dellambiente. Quanto tit di luce che penetra il vetro dallesterno
alla norma UNI EN 673 e UNI EN ISO 10077-1 pi alto questo valore, tanto pi alto il ri verso linterno. Esprime pertanto il coef-
espressa in W/m2K scaldamento dovuto allenergia solare. Soprat- ficiente di luminosit del vetro. Il valore,
Questo valore indica la dispersione di ener- tutto in inverno e nelle stagioni intermedie che di norma dovrebbe essere il pi alto
gia espressa in Watt per m2 di superficie importante che venga raggiunto un valore alto, possibile, viene determinato dalla composi-
vetrata, considerata una differenza di tem- mentre in estate, con finestre di ampie dimen- zione chimica e dallo spessore della lastra,
peratura di 1 Kelvin tra lambiente interno sioni oppure in aree molto esposte al sole, ci nonch soprattutto dal tipo di pellicola con
e quello esterno. potrebbe comportare un surriscaldamento de- cui trattato il vetro.
Quanto pi basso questo valore, tanto pi gli ambienti interni. In questi casi pu risultare Quanto pi alto il valore, tanto pi lumino-
elevato lisolamento termico. utile labbinamento di speciali vetri riflettenti o si sono gli ambienti.
di dispositivi oscuranti orientabili.

Quadro riassuntivo dei valori di isolamento termico del vetro in conformit con UNI EN 673 e UNI EN 410
Per i doppi vetri lintercapedine dovrebbe avere uno spessore ideale fra i 16 ed i 20 mm. Spessori minori peggiorano sensibilmente le
prestazioni isolanti, mentre spessori pi larghi non implicano maggiori vantaggi, anzi vanno a peggiorare il valore Ug, comportando, in-
vece, a causa dei maggiori volumi nellintercapedine, unulteriore distorsione dei vetri in caso di cambiamenti dei rapporti della pressione
dellaria. Il valore limite di trasmittanza termica si aggira oggi intorno a 1,1 W/mK di valore Ug.
Utilizzabile per:
struttura vetro e spessore riemp. in- valore Ug valore g v Classic- Nova- KV HST Alu A78 Alu
denominazione totale tercapedine W/m2K % % line Plus line KAV Young-line A78 - B

Plus Valor 4:-20-4 28 mm argon 1,1 62 80


Plus Valor 8/9-14-:4 28 mm argon 1,1 58 77
Plus Valor 4:-20-6 30 mm argon 1,1 59 79
Plus Valor 4:-18-8 30 mm argon 1,1 58 79
Plus Valor 8/9-18-:4 30 mm argon 1,1 58 77
Plus Valor 8/9:-18-8/9 36 mm argon 1,1 54 75

Per i tripli vetri lintercapedine dovrebbe avere uno spessore ideale fra 10 ed 14 mm.
S-Valor 4:-8-4-10-:4 30 mm argon 0,9 51 72
S-Valor 4:-14-4-14-:4 40 mm argon 0,6 50 72
S-Valor 4:-12-4-12-:4 36 mm argon 0,7 50 72
S-Valor 6/7:-10-4-10-:8/9 40 mm argon 0,8 45 68
S-Valor 6/7:-10-4-10-:6/7 36 mm argon 0,8 47 69

3
Trasmittanza termica
della finestra
Nova-line Sistema 200 A78 - B A78 - Young-line
doppio vetro con triplo vetro doppio vetro doppio vetro

Il valore di trasmittanza termica dellintera finestra viene determinato in base ai singoli valori di telaio e vetro, calcolando un valore
correttivo per il distanziale vetro.

Distanziali vetro a elevato isolamento Formula di calcolo


termico
Af . Uf + Ag . Ug + lg . g
Ug Generalmente i distanziali vetro sono realizzati Uw =
vetro in alluminio. Questo comporta che il bordo del Af + Ag
vetro isolante diventa il punto pi debole dal
Uw
punto di vista del isolamento termico.
finestra
Per ovviare a questo inconveniente, sono di- 1/
g
sponibili distanziali vetro realizzati in materiali
ad elevato isolamento, che consentono non
Uf solo di migliorare le propriet isolanti del ser-
telaio ramento, ma contribuiscono anche ad evitare Ag / Ug
la formazione di condensa in prossimit del
Valore Uf bordo del vetro in presenza di temperature o
Valore di trasmittanza termica telaio-anta condizioni meteorologiche sfavorevoli. Alcune
in W/m2K. Quanto pi basso il valore, tanto tipologie di prodotto FINSTRAL sono di serie
pi elevato lisolamento. dotate di distanziali a prestazioni termiche Af / Uf
migliorate, ad es. Nova-line, lintera gamma di
Valore Uw tripli vetri, lintera gamma di finestre e porte
Valore di trasmittanza termica dellintera in alluminio della serie A78 nonch i vetri dei Af = superficie telaio
tetti delle verande. Su richiesta il distanziale Ag = superficie vetro
finestra in W/m2K secondo UNI EN 10077-
a prestazioni termiche migliorate pu essere lg = perimetro totale del vetro
1:2006, determinato dal telaio, dal vetro e
inserito in tutta la gamma FINSTRAL. Uf = valore isolante telaio
da un fattore correttivo variabile a seconda
Attenzione: Questo distanziale vetro non influi Ug = valore isolante vetro
del materiale impiegato per il distanziale
sce sul valore di isolamento termico Ug del g = valore correttivo distanziale vetro
vetro.
vetro, ma si esprime solo nel valore della fine-
Quanto pi basso il valore, tanto maggiori
stra complessiva Uw.
le prestazioni dellintero elemento.
g per distanziali in alluminio vetri doppi vetri tripli
Valore g Finestre- materiale telaio Valore-g con vetri pellicolati
Valore di trasmittanza termica nel passag- PVC 0,08 0,08
Alluminio a taglio termico 0,11 0,11
gio tra telaio, distanziale e vetro.
g per distanziali a elevato isolamento termico
PVC 0,044 0,041
Alluminio a taglio termico 0,056 0,051

4
Finstral
Elevate prestazioni termoisolanti
Quadro riassuntivo dei valori di trasmittanza termica Incidenza dei listelli tagliavetro sul
della finestra Uw (W/m2K) secondo EN ISO 10077-1:2006 valore di isolamento termico del
serramento
sistema telaio Top 72 / 200 Top 72 / 200
Top 72 / 200 Alu A78 - B
Classic-line Classic-line Alu A78
valore Uf: UNI EN ISO 10077-2 Plus Plus
Nova-line
Young-line
La presenza di listelli influisce sulle presta-
UNI EN12412 zioni isolanti dei vetri, fattore da consi-
1,3 1,3 1,2 2,1 1,8
derare con un adeguato valore correttivo.
valore vetro Serramento completo
Vetro Ug UNI EN
673 valori di trasmittanza termica - Uw EN ISO 10077-1: 2006 Valori correttivi:
Distanziale Distanziale Distanziale Distanziale Distanziale
alluminio isolato isolato isolato isolato listelli interni correzione valore
Plus Valor 4-20-4 1,1 1,4 1,3 1,2 Uw
Plus Valor 4-20-6 1,1 1,4 1,3 1,5 1,4 listello semplice + 0,1
S-Valor 4-8-4-10-4 0,9 1,1 1,4 1,2 listello a croce + 0,1
S-Valor 4-14-4-14-4 0,6 0,91 listello con doppia croce + 0,2
S-Valor 4-12-4-12-4 0,7 1,2 1,0 * listelli tagliavetro
S-Valor 6/7-10-4-10-8/9 0,8 1,0 per tutte le tipologie + 0,4
Multivalor Sun 4-20-4 1,1 1,4 1,3 1,2 listelli incollati
Multivalor Sun 4-20-6 1,1 1,4 1,3 1,5 1,4 per tutte le tipologie nessuna correzione

Multivalor Sun 4-14-4-14-4 0,6 0,91


* Con isolamento termico integrato aggiuntivo

La finestra accoppiata KV
La finestra multifunzionale KAV e AV
Il sistema di finestra accoppiata permet-
te di realizzare un serramento con ideali
prestazioni isolanti, in quanto la particolare
struttura assicura non solo un ottimale iso-
lamento termico, ma anche elevati valori di
isolamento acustico, nonch unadeguata
protezione dal sole e dagli sguardi indesi-
derati.

Valori di isolamenti termico:


valore Uw con distanziale ad
valore Uw (W/m2K)
Sistema esecuzione veneziana elevato isolamento termico valore g (%)
UNI EN-ISO 12567-1
(W/m2K) UNI EN 4108-4
KV / KAV con vetro Plus-Valor 1,1 e vetro semplice da 6 mm aperta 1,2 1,1 54 %
KV / KAV con vetro Plus-Valor 1,1 e vetro semplice da 6 mm chiusa 1,1 1,0 10 %
AV con vetro Plus-Valor 1,1 e vetro semplice da 6 mm aperta 1,2 54 %

5
Isolamento termico
Benefici chiari ed immediati

Ridurre le spese risparmiando sui valore di consumo medio di combustibile annuo per m2 di finestra
costi di riscaldamento trasmittanza
termica Uw
1007-1: 2006

finestra vecchia con vetro semplice 4,5 50 litri

finestra vecchia accoppiata con doppio vetro 2,9 32 litri

finestra vecchia con doppio battente 2,7 30 litri

finestra in PVC degli anni 80 con doppio vetro isolante 2,9 32 litri

finestra in PVC degli anni 90 con doppio vetro basso-emissivo 1,7 19 litri

finestra in PVC di Finstral con vetro basso-emissivo fornito di serie 1,3 13 litri

finestra accoppiata di Finstral, sistema KV e KAV 1,1 12 litri

finestra in PVC di Finstral con triplo vetro basso-emissivo 0,6 0,9 9 litri

Inoltre:
> riduzione delle emissioni di CO2 dovute al riscaldamento
> diminuzione dellinquinamento da polveri sottili causato dagli impianti di riscaldamento
> riduzione di effetti convettivi dovuti a fenomeni termici nella zona delle finestre e dei vetri
> aumento del comfort grazie alleliminazione della sensazione di freddo trasmessa dalla superficie del vetro

Finestre nuove: tanti vantaggi in pi solo scegliere di risparmiare, ma anche di ad un migliore isolamento termico, comporta
rispetto alle finestre vecchie incrementare il comfort abitativo. Le finestre un minore inquinamento ambientale causa-
basso-emissive non conducono il freddo e sono to dai processi di combustione. In particolar
Il risparmio energetico: una tematica di cre ermetiche allaria, permettendo cos di limitare modo si riescono a contenere drasticamente
scente importanza e di notevole vantaggio eco- gli sbalzi termici negli ambienti interni. La ridu- le emissioni di CO2.
nomico. zione dei consumi energetici, ottenuta grazie
Considerare con la dovuta attenzione lisola
mento termico nelledilizia risulta partico- finestra vecchia con doppio vetro finestra nuova con vetri basso-emissivi
larmente importante nel caso di costru- (generalmente impiegata fino alla fine degli anni 80)
zioni edificate oltre 15 anni fa. Ladozione
di provvedimenti mirati, come ad esempio 0 20 0 20
linvestimento per effettuare lacquisto di nuo-
ve finestre basso-emissive, si ammortizza in
breve tempo: Per una casa unifamiliare di ti-
pologia media con una superficie vetrata di 25
m2 le potenzialit di risparmio ammontano a 32 l di combustibile 13 l di combustibile
ca. 500 litri di combustibile per ogni periodo
di riscaldamento. Considerate le attuali tariffe
per i combustibili, si raggiunge un risparmio
annuo di qualche centinaia di Euro. Risparmio
che si ripete ogni anno. Un eventuale aumento
del prezzo del petrolio consente di realizzare
un risparmio ancora maggiore. Le finestre nuove permettono di risparmiare allanno ca. 20 litri di combustibile per m2
Scegliere di sostituire le finestre significa non di superficie vetrata rispetto alle finestre vecchie con un normale doppio vetro.

6
Vetri riflettenti:
La protezione invisibile

irraggiamento trasmissione irraggiamento trasmissione


solare dei raggi solari solare dei raggi solari

riflessione dei
raggi solari riflessione dei
raggi solari

assorbimento assorbimento
dei raggi solari dei raggi solari

Vetro assorbente: Vetro riflettente:


Multivalor Sun Platin-Sun
La presenza di finestre di elevate dimen- In questo caso lenergia viene fondamental- La pellicola riflettente respinge verso
sioni, soprattutto nel centro-sud Italia e mente assorbita ed incamerata dal vetro lesterno la maggior parte dellenergia che
se esposte verso sud o ovest, comporta e lentamente rilasciata verso lesterno. colpisce il vetro, producendo cos leffetto
un eccessivo riscaldamento dei locali nel- La temperatura della superficie esterna di protezione. Questi vetri si riscaldano
la stagione estiva. Tale effetto partico- di questi vetri pu diventare molto alta in misura minore e sono pertanto indicati
larmente accentuato nella zona del tetto di e bisogna fare attenzione affinch essi anche per limpiego in aree esposte ad un
verande e nelle vetrate. non siano esposti in modo non uniforme irraggiamento solare non uniforme. Questi
Dotare gli ambienti interni di impianti di allirraggiamento solare, causando tensio- vetri sono maggiormente riflettenti, con-
condizionamento significa affrontare eleva- ni e fratture della lastra. Pertanto il valore ferendo allintero serramento unestetica
ti investimenti e notevoli costi desercizio: g non dovrebbe essere inferiore al 40% particolare. I vetri riflettenti di nuova gene-
di norma, per abbassare la temperatura di per evitare che si produca un eccessivo razione presentano una tonalit di elevata
un locale di 1 C richiesto un dispendio surriscaldamento del vetro. I vetri sono neutralit. Si raggiungono valori g fino a ca.
di energia tre volte superiore rispetto al ri di tonalit neutra, scarsamente riflettenti il 25% mantenendo inalterati i buoni valori
scaldamento di 1 C. e risultano quindi particolarmente idonei di trasmissione luminosa.
Da non dimenticare che la permanenza allimpiego nelle vetrate, nelle porte scor- Questi vetri risultano particolarmente indica-
in ambienti troppo caldi pu comportare revoli e simili. ti per lutilizzo nella zona tetto di una veranda,
rischi per la salute. dato che proprio in questa area il rischio di
surriscaldamento molto elevato in seguito
Accanto ai consueti dispositivi di oscura- allincidenza diretta del sole. Per le verande e
mento, quali avvolgibili, persiane, frangi le vetrate dei tetti generalmente consigliato
sole ecc., i quali impediscono la vista e limpiego di vetri riflettenti.
lingresso di luce, gli innovativi vetri riflet-
tenti costituiscono una soluzione ideale per I vetri riflettenti di Finstral presentano gli stessi valori isolanti dei vetri basso-emissivi.
prevenire il rischio di surriscaldamento. Grazie allo spessore maggiorato di 6 mm garantiscono un maggiore isolamento acustico e
possono essere pertanto considerati veri e propri elementi multifunzionali delledilizia.
Lefficacia dei vetri riflettenti da ricondur-
si al loro basso valore g, in base al quale I principali valori di riferimento dei vetri riflettenti di Finstral
viene respinta gran parte dellenergia che tipologia vetro valore dellenergia penetrata (g) trasmissione luminosav trasmittanza termica Ug

colpisce il lato esterno del vetro. vetro standard di Finstral Plus Valor 1,1 62 % 80 % 1,1 W/m2K
Si distinguono due macrocategorie di vetri: Finstral Multivalor Sun 42 % 70 % 1,1 W/m2K
Finstral Platin Sun 29 % 47 % 1,1 W/m2K
finestra accoppiata di Finstral con
10 % 1,1 W/m2K
veneziana chiusa
finestra accoppiata di Finstral con
54 % 1,2 W/m2K
veneziana aperta

7
Vetri fonoisolanti

Laumento dellinquinamento acustico cau-


sato dal traffico stradale, ferroviario ed
aereo nonch il disturbo arrecato dalle
manifestazioni svolte allaperto, rischiano
elevata leffetto pu essere attenuato mediante: di compromettere la nostra qualit di vita
pressione > vetri ad elevata elasticit e possono comportare seri problemi psico-
acustica > massa del vetro fisici e danni alla salute.
(rumore) > cuscinetto daria
Il campo acustico percepibile dallessere
umano si estende dai 16 ai 16000 Hz. Il
livello sonoro viene percepito, in modo sog-
gettivo, quale intensit sonora. Una varia-
zione del livello sonoro pari a 10 dB corri-
sponde allincirca ad un raddoppiamento o
Intensit sonore percepite dalluomo dimezzamento dellintensit sonora.

50 dB conversazione normale

60 dB strada mediamente trafficata

70 dB strada molto trafficata con passaggio di automezzi pesanti

80 dB traffico aereo nelle vicinanze degli aeroporti

50 60 70 80
Ci significa:
> una strada molto trafficata con passaggio di automezzi pesanti produce un inquinamento acustico 4 volte maggiore rispetto ad una
conversazione condotta ad un tono di voce normale
> il traffico aereo produce un inquinamento acustico 2 volte maggiore rispetto ad una strada molto trafficata e 8 volte maggiore
rispetto ad una conversazione normale

Chi abita in edifici o appartamenti costan- I vetri fonoisolanti si caratterizzano per le Terminologia tecnica riferita
temente esposti al rumore non ha molte seguenti propriet: allisolamento acustico
possibilit per porre rimedio a questa
situazione di disagio. La soluzione pi ef- > elevato spessore dei vetri dB Decibel:
ficace e conveniente sicuramente quella > spessore differenziato tra lastra interna unit di misura del livello sonoro
di scegliere finestre ad elevato isolamento ed esterna
acustico. > ampie intercapedini fra i vetri Valore Rw:
livello di isolamento acustico testato al
Le principali caratteristiche di una valida Per ragioni di tutela ambientale, Finstral ha banco di prova
finestra fonoisolante sono lottima tenuta eliminato dalla propria gamma i vetri riem- (valore indicato nei certificati di prova)
ermetica ed il montaggio eseguito a regola piti con gas pesanti utilizzati in passato.
darte. Ma soprattutto il vetro a determi- Un ottimo effetto fonoisolante viene otte- Frequenza:
nare le prestazioni di isolamento acustico nuto con limpiego di vetri elastici: si tratta numero delle oscillazioni al secondo es-
del serramento. Con un particolare occhio o di particolari vetri accoppiati rivestiti con presso in Hertz
di riguardo va anche considerata lisolazione speciali pellicole insonorizzanti oppure di
dei cassonetti degli avvolgibili. tradizionali vetri accoppiati di sicurezza. Valore Rw :
Un utile effetto secondario di tali vetri livello di isolamento acustico a montaggio
quello di assicurare una maggiore prote- eseguito
zione antieffrazione e di ridurre il pericolo
di lesioni.

8
I vetri e le finestre fonoisolanti di Finstral
La soluzione ideale per un maggiore comfort
Finstral propone una vasta gamma di vetri ad
valore testato di isola-
elevato isolamento acustico, adatti a molte- sistema di finestra struttura / tipologia vetro
mento acustico Rw
plici campi di impiego e volti a soddisfare le A finestra in PVC Top 72 / 200 4: - 20 - 4 34 dB
pi svariate esigenze dellutenza. Nellinfisso,
vetro leggermente fonoisolante
il raggiungimento di prestazioni fonoisolanti B finestra in PVC Top 72 / 200 36 dB
4: - 20 - 6
ottimali non determinato solo dalla qualit con vetro accoppiato di sicurezza
dei singoli componenti costituenti, ma dipende C finestra in PVC Top 72 / 200 40 dB
8/9: - 18 - 4
da numerosi fattori costruttivi e dettagli ese- con vetro di sicurezza ad elevata efficacia
cutivi. Pertanto evidente come sia la com- D finestra in PVC Top 72 / 200 42 dB
6: - 16 - 8 SI
binazione ottimale delle singole componenti a E finestra in PVC Top 72 / 200 8/9 (P2A) - 18 - 8SI (P2A) 45 dB
risultare di primaria importanza. Proprio per finestra in PVC Top 72 / 200
questo motivo non risultano rilevanti tanto i F 6/7 - 12 - 8SI (P2A) 41 dB
Nova-line
valori prestazionali dei singoli elementi, bens
G finestra in alluminio - A78 - B 6 - 16 - 8SI (P2A) 41 dB
il valore di isolamento acustico complessivo
H finestra in alluminio - A78 - B 8/9 (P2A) - 18 - 8SI (P2A) 46 dB
del serramento ad esprimerne la prestazione
La finestra accoppiata di Finstral KV, KAV e AV: il top dellisolamento acustico!
effettiva.
finestra accoppiata 4: - 18 - 6
I valori di isolamento acustico dei serramen- I 42 dB
KV / KAV / AV + vetro semplice da 6 mm
ti Finstral quale elemento complessivo sono
finestra accoppiata vetro accoppiato di sicurezza:
testati e certificati da istituti riconosciuti e K 46 dB
KV / KAV / AV 8/9(P2A) - 16 - 4 + vetro semplice da 6 mm
indipendenti.

pellicola di sicurezza (pvb) speciale pellicola ad elevato isolamento acustico


A B C D E/H F G I K

4 16 4 6 14 4 4 18 8/9 8 16 6 8 18 8/9 8 12 6/7 8 16 6


VSG SI SI SI SI 6 6 18 4 6 4 16 8/9
VSG

Leffetto generato dai vetri e dai serramenti Finstral ad elevato isolamento acustico

46 dB finestra accoppiata di Finstral con vetro fonoisolante

42 dB finestra Finstral con vetro fonoisolante ad elevata efficacia

36 dB finestra Finstral con vetro leggermente fonoisolante

32 dB finestra Finstral standard

25 dB finestra vecchia con vetro isolante

18 dB finestra vecchia con vetro semplice

ca. 14% ca. 20% ca. 32% ca. 40% ca. 60% 100% inquinamento acustico

Ci significa:
> una finestra standard di Finstral consente di portare linquinamento acustico al 40% rispetto ad una vecchia finestra dotata di vetro semplice
> le finestre accoppiate di Finstral dimezzano linquinamento acustico rispetto alla finestra standard di Finstral
> la finestra accoppiata di Finstral permette di portare linquinamento acustico al 16% rispetto ad una vecchia finestra con vetro semplice

9
Vetro di sicurezza

Sono due i principali fattori che impongono Da un lato il crescente numero di intrusio alla tendenza verso un impiego di vetrate
limpiego di vetri di sicurezza e che gi negli ni in abitazioni private rafforza il deside- di dimensioni sempre maggiori. Inoltre in
ultimi anni hanno favorito un sempre mag- rio di sentirsi pi protetti in casa propria molti paesi europei sono state riviste le
giore utilizzo di questo tipo di vetro. e richiede quindi lo sviluppo di sistemi di disposizioni di legge in materia di vetri an
sicurezza efficaci. Dallaltro aumenta pure tinfortunistici.
la richiesta verso una maggiore protezio Risulta molto importante chiarire gi nella
ne da lesioni causate dalle fratture del fase di preventivazione i requisiti richiesti
vetro, aspetto questo riconducibile anche e studiare attentamente lesecuzione pi
idonea.

Tipologie di vetri di sicurezza

Esistono fondamentalmente due tipi di vetro:


vetri accoppiati di sicurezza (VSG)
vetri temprati di sicurezza (ESG)

Il vetro accoppiato di sicurezza costituito mm e accoppiandola a una o pi pellicole si


da due lastre di vetro, incollate tra di loro ottengono spessori di 0,76 mm, 1,52 mm
mediante una pellicola resistente allo strap- e 2,28 mm. Per assicurare una protezione
po, la quale in caso di frattura lega i fram- di base contro le lesioni, sufficiente che la
menti di vetro, prevenendo possibili lesioni. pellicola abbia uno spessore di 0,38 oppure
La pellicola inoltre rende pi difficoltoso lo di 0,76 mm, mentre laddove richiesta una
sfondamento della lastra, di modo che que- maggiore sicurezza antisfondamento e anti-
sti vetri possono essere impiegati anche in caduta necessario ricorrere ad uno spes-
qualit di vetri anticaduta. La pellicola mag- sore di 0,76 e di 1,52 mm.
giormente utilizzata ha uno spessore di 0,38

Il vetro temprato di sicurezza un vetro e nemmeno in qualit di vetro anticaduta.


pretensionato, che si distingue per lalta Il vetro temprato di sicurezza trova de-
resistenza meccanica e regge pertanto gli impieghi particolari nei vetri esposti a
elevate sollecitazioni. Nel caso di fratture sollecitazioni termiche, nonch in vetri ver-
la lastra si frantuma in piccoli frammenti di niciati, smaltati e stampati.
vetro smussati che riducono notevolmente
il rischio di lesioni.
Va comunque considerato che il vetro tem-
prato di sicurezza non pu essere impiega-
to sul lato interno per elementi vetrati tetto

Classificazione dei vetri accoppiati di sicurezza di Finstral


tipologia vetro classificazione antieffrazione efficacia antieffrazione classificazione resistenza allimpatto efficacia antinfortunistica
VSG 3 - 0,38 - 3 scarsamente efficace 2 (B) 2 efficace
VSG 4 - 0,76 - 4 P2A (2 pellicole) buona 1 (B) 1 molto efficace
VSG 4 - 1,52 - 4 P4A (4 pellicole) molto buona 1 (B) 1 molto efficace
VSG 4 2,28 - 4 P5A (6 pellicole) eccellente 1 (B) 1 molto efficace

10
Vetro di sicurezza
La protezione antieffrazione - i vetri antinfortunistici
La protezione antieffrazione

I vetri di sicurezza, grazie alla loro speciale stati e comprovati che garantiscono unottima
conformazione, rendono pi difficoltoso lo azione antieffrazione. Possono essere instal-
sfondamento della lastra dovuto a sollecita- lati sui vari sistemi di finestre ed in presenza
zioni meccaniche intenzionali, offrendo una delle pi diverse tipologie di apertura.
resistenza efficace ai ladri. Lentit di tale
resistenza principalmente determinata dallo
spessore della pellicola di sicurezza impiegata.
Lo spessore della lastra di vetro invece non in- Protect Safety
cide in maniera rilevante sullefficacia protetti- Protect Plus Plus
va. Lo spessore minimo della pellicola in grado
di garantire una buona azione antieffrazione Tutti gli angoli della finestra vengono equi- In questa finestra le chiusure di sicurezza
di 0,76 mm. tuttavia consigliabile ricorrere paggiati con chiusure di sicurezza in acciaio in acciaio temprato sono posizionate lungo
ad una pellicola con uno spessore di 1,52 mm temprato. Robusti vetri accoppiati rendo- tutto il perimetro. Robusti vetri accoppiati
o addirittura di 2,28 mm. no difficoltoso, grazie alla loro particolare rendono quasi impossibile lo sfondamento
Limpiego di vetri di sicurezza accoppiati al fine struttura, lo sfondamento della lastra. Una della lastra. Linserimento di una maniglia
di una valida protezione antieffrazione effi- maniglia con bottone impedisce la movi- con chiave e della placca antiperforazione
cace solo a condizione che il serramento sia mentazione della ferramenta ed una placca in acciaio temperato elevano ulteriormente
dotato anche di altri accorgimenti di sicurezza, di sicurezza in corrispondenza del quadro il grado di sicurezza della finestra.
quali ferramenta di sicurezza, maniglie di sicu- maniglia non permette la perforazione Classe di sicurezza WK2 secondo UNI ENV
rezza e placca antiperforazione. dallesterno. 1627.
Finstral offre vari allestimenti di sicurezza te Classe di sicurezza WK1 secondo UNI ENV 1627.

I vetri stratificati di sicurezza Regole generali per tutti gli edifici da unaltezza superiore ad 1 m, deve esse-
secondo normativa UNI 7697 I vetri, il cui lato inferiore si trovi a meno re impiegato almeno un vetro della classe
di 1 m dal pavimento o dal punto in cui si 1(B)1 UNI EN 12600.
I vetri di sicurezza vanno impiegati laddo- trova il fruitore (es. sul balcone), devono
ve esiste il rischio che le persone possano essere vetri di sicurezza. Ci vale per il lato Regole per asili, scuole, ospedali, parti
entrare accidentalmente in contatto con del vetro per cui sussiste la possibilit che comuni di complessi residenziali (sistemi
il vetro, dove c passaggio di bambini e persone o animali entrino in contatto con il dingresso, vani scale ecc.)
adolescenti, dove lo sfondamento del vetro suddetto vetro. In questi casi, in linea di massima, i vetri
potrebbe causare la caduta di persone, Se in caso di rottura dei vetri sussiste il di sicurezza, almeno della classe 1(B)1
laddove c il pericolo che eventuali situa- rischio di caduta da unaltezza superiore UNI EN 12600, devono essere impiega-
zioni di panico possano provocare compor- ad 1 m, da impiegarsi almeno un vetro ti su entrambi i lati, indipendentemente
tamenti incontrollabili e soprattutto per stratificato di sicurezza della classe 1(B)1 dallaltezza a cui si trova il vetro.
elementi vetrati del tetto. UNI EN 12600.

> sicurezza antisfondamento e anticaduta


Vanno comunque osservate attentamente Regole per palazzetti dello sport e strutture nei vani scala, negli elementi parapetto
la normativa e le specifiche disposizioni di per il tempo libero > sicurezza antinfortunistica
negli elementi parapetto e
legge che regolamentano limpiego dei vetri In questi casi sostanzialmente prescritto >1m
nelle porte
di sicurezza e che variano da paese a paese. luso di un vetro di sicurezza sul lato inter-
Al di l delle disposizioni legislative co- no, anche se la vetratura inizia oltre 1 m di
munque consigliabile valutare gli eventuali altezza. Sul lato esterno, se il lato inferiore
rischi anche negli ambienti privati e sce- del vetro si trovi a meno di 1 m di altezza,
gliere di conseguenza lesecuzione di vetro previsto lutilizzo di vetri di sicurezza lad-
Attenzione: Vanno osservate
pi idonea. Vi raccomandiamo in ogni caso dove sussiste la possibilit che persone o le singole disposizioni legislative
di mettere sempre in primo piano la sicu- animali entrino in contatto con essi. nazionali in materia

rezza propria e degli altri. Inoltre, laddove sussista il rischio di cadute

11
I vetri multifunzionali
Suggerimenti dimpiego

valutazione
ottimo buono medio assente

Tipo di vetro isolamento protezione isolamento resistenza


termico dal sole acustico antieffrazione

FINSTRAL - PLUS-Valor (doppio vetro)


4 - 16 - :4 argon
4 - 20 - :4 argon
6 - 14 - :4 argon
6 - 20 - :4 argon
8 - 18 - :4 argon

4: - 12 - VSG P2A argon


4: - 18 - VSG P2A argon
4: - 18 - VSG P4A argon
4: - 18 - VSG 6/7 argon
6: - 16 - 8 SI argon
FINSTRAL - S-Valor (triplo vetro)
4: - 8 - 4 - 10 - :4 argon
4: - 14 - 4 - 14 - :4 argon
4: - 12 - 6 - 14 - :4 argon

4: - 12 - 4 - 12 - :VSG P2A argon


FINSTRAL - vetri antisolari (doppio vetro)
MV Sun 6: - 14 - 4 argon
MV Sun 6: - 20 - 4 argon

MV Sun 6: - 16 - VSG P2A argon


MV Sun 6: - 16 - VSG P4A argon

Platin Sun 6: - 16 - 4 argon


Platin Sun 6: - 16 - VSG P2A argon
FINSTRAL - Finestra accoppiata KV - KAV
6 singolo - 4 - 16 - :4 argon
6 singolo - 4: - 16 - VSG P2A argon

12
Esecuzioni di vetro speciali
Vetri design
Mastercarr 01 Barocco bianco 33

Basic bianco 27 Pav bianco 28

Osaka 85 Kyoto 86

13
Esecuzioni di vetro speciali
Vetri design
Miami 88 Delta bianco 35

Silk 05 vetro satinato

vetro molato vetro bombato

14
Esecuzioni di vetro speciali
Vetri autopulenti

Il sole dissolve lo sporco Lacqua piovana lava via i residui


Il lato esterno del vetro, rivestito con un La superficie autopulente idrofila, permet-
particolare strato protettivo al titanio di tendo alla pioggia di distribuirsi uniforme-
Pilkington Activ, assolve ad una costan- mente e senza lasciare tracce sullintera
te funzione autopulente: La luce del giorno lastra di vetro. Lacqua piovana lava via lo
dissolve e decompone i depositi organici sporco dissolto, garantendo la massima
grazie alleffetto di fotocatalisi. Una pulizia pulizia e trasparenza del vetro.
attiva giorno e notte!

Il vetro autopulente indicato per la zona del tetto e per le facciate, in cui ampie superfici di vetro sono esposte alla pioggia.

1. Il sole risplende sul vetro 2. La luce del sole attiva lo strato speciale auto- 3. Lo sporco organico si dissolve
pulente

4. La pioggia forma uno strato uniforme di 5. Lacqua piovana che scorre sul vetro lava via 6. Il vetro pulito
acqua sul vetro lo sporco

Compensazione della pressione nei vetri


Quando i serramenti vengono installati ad chinario apposito che permette di regolare
1100 m sul livello del mare unaltitudine superiore ai 1.100 m, ne- la pressione a seconda dellaltitudine a cui
cessario compensare la pressione interna andr posato linfisso.
nellintercapedine del vetro, al fine di pre-
venire uneventuale frattura della lastra do-
vuta a sovratensioni. Nel proprio reparto di
produzione vetri, Finstral dispone di un mac-

15
Cod. art 61-0108-00-02 - aggiornato a 07/2009
Discrepanze cromatiche Pulizia dei vetri Detergenti non idonei
I vetri hanno un colore proprio. Il colore La pulizia delle lastre di vetro e la rimozio Per detergere elementi vetrati non vanno
proprio pu variare a seconda della pro- ne dei residui di etichette e di talloncini mai utilizzate soluzioni ad alta concentrazio
spettiva di osservazione. Sono possibili e distanziali deve essere effettuata con de- ne alcalina n sostanze acide, in partico-
non evitabili eventuali oscillazioni nella resa tergenti non aggressivi immediatamente lar modo acido fluoridrico, n detergenti a
cromatica, dovute al contenuto di ossido dopo la posa in cantiere. contenuto fluoridrico.
di ferro, al processo di trattamento super- Queste sostanze infatti potrebbero dan-
ficiale, alla pellicola nonch ad alterazioni Le impurit che non si lasciano eliminare neggiare il trattamento superficiale e la
dello spessore del vetro, della composi mediante i consueti procedimenti per via superficie del vetro, causando danni irre-
zione della lastra e della prospettiva di umida, utilizzando molta acqua pulita, una versibili.
osservazione. spugna, una spatola gommata, una pelle di
daino oppure detergenti a spray ed un pan-
Fratture del vetro no, possono essere rimosse con detergen-
Quale massa fusa a freddo, il vetro costi- ti domestici (ad esempio Stahlfix, Sidol).
tuisce un materiale fragile che non tolle-
ra deformazioni plastiche (a differenza ad Va evitato limpiego di utensili graffianti,
esempio dei metalli). La lastra di vetro si lame e raschietti in quanto potrebbero la-
rompe immediatamente qualora venisse sciare dei graffi sulla superficie. Certificazione di qualit RAL
oltrepassato il limite di elasticit mediante In particolare, vanno immediatamente ri- Gli elementi con vetri isolante Finstral sono
influssi termici e/o meccanici. mosse tracce di cemento e scorie di mate- certificati RAL e sono pertanto sottoposti
Di norma le fratture del vetro sono da ri- riali edili, in quanto corrodono la superficie a costanti controlli, monitoraggi e verifiche
condurre ad influssi esterni e pertanto ge- del vetro comportando la possibile appan- sia interni che esterni.
neralmente non costituiscono un difetto di natura dello stesso.
costruzione.
Le impurit ordinarie vanno eliminate se-
condo la procedura sopra riportata. Non
DIN EN 1279
sono comunque da utilizzare materiali de-
tergenti abrasivi o lana dacciaio. Controllo di sistema
per vetri a multistrato e isolanti secondo
Le impurit pi ostinate, come ad esempio DIN EN 1279
schizzi di vernice o catrame e residui di
collanti, vanno dissolte e successivamente
rimosse con solventi idonei, ad esempio
alcool, acetone o benzina domestica.
Nellimpiego di solventi va fatta particolare
attenzione affinch non vengano danneggia-
ti i materiali di giunzione del vetro, le guar-
nizioni o altri componenti organici.

Finstral Spa
Porte, finestre e persiane Via Gasters, 1
I-39054 Auna di Sotto/Renon (BZ)
Tel. 0471 296 611
Fax 0471 359 086

16 e-mail: finstral@finstral.com
www.finstral.it