Sei sulla pagina 1di 1

15

Urbino
MERCOLED 1 MARZO 2017

ARCIVESCOVO RITO DELLE CENERI A SAN DOMENICO


OGGI pomeriggio alle ore 18 larcivescovo di Urbino, Urbania e
SantAngelo in Vado, monsignor Giovanni Tani, celebrer nella
chiesa di san Domenico il rito dellimposizione delle Ceneri.
Per loccasione sar possibile lingresso nel centro storico di
Urbino e la sosta in piazza Rinascimento per chi vorr partecipare
alla funzione. Lingresso sar possibile dalle ore 17,15 alle ore
19,45, dal varco di via Matteotti.

LUniversit investe di pi nella ricerca


Aumentata la quota, portata a un milione e 600mila euro. Ecco come sono distribuiti
di LARA OTTAVIANI rio con imprese ed istituzioni.
RISORSE PER LA RICERCA lUniversit
Inoltre, 200mila euro servono per
attivare 20 posizioni di visiting
di Urbino ha stanziato 1 milione professor. Anche in seguito allo
Laboratori e 600mila euro, il 40 per cento in
pi rispetto agli anni precedenti:
stimolo che ci pervenuto dalla
visita Anvur dello scorso ottobre,
Il magnifico rettore I fondi vengono distribuiti in abbiamo cercato di incentivare la
Vilberto Stocchi vorrebbe modo premiale e sul lavoro fatto, ricerca su base premiale, monito-
fare un grande la convinzione del rettore Vilber- rando i risultati conseguiti, salva-
laboratorio forse al to Stocchi. Venerd scorso, il con- guardando sempre lequilibrio di
Campus Mattei, per siglio di amministrazione bilancio. In ambito accademico,
riunire le strumentazioni dellUniversit ha approvato una ho percepito un senso di soddisfa-
utili a tutti gli studiosi delibera in cui sono comprese ini- zione tra i docenti che hanno vi-
dellAteneo ziative che vogliono incentivare sto accolte alcune legittime richie-
le attivit di ricerca. ste spiega Stocchi . Questo ri-
sultato stato possibile anche gra-
SI TRATTA del primo inter- zie ad un significativo impegno
vento significativo da alcuni anni
a questa parte. In primo luogo ab-
biamo incrementato le risorse de- CRITERI PREMIALI
stinate alla ricerca del 40 per cen- Nelle intenzioni i soldi
to, portandole a 900mila euro, ma
laspetto pi importante riguarda andrebbero distribuiti
SPERIMENTAZIONE
la strategia finalizzata ad incenti- Uno dei centri di ricerca dellUniversit di Urbino anche sul lavoro fatto
vare e premiare lattivit scientifi-
ca dei nostri docenti. Di questa ci- mentazioni sono a disposizione tra i vari Dipartimenti per pro- del pro rettore alla Ricerca Orazio
fra, 50mila euro sono stati destina- di tutti gli studiosi dellAteneo. muovere progetti di ricerca inno- Cantoni e dei direttori di Diparti-
ti per la manutenzione delle gran- mento, o loro delegati, che in tem-
Inoltre, pi di 100mila euro so- vativi, valutati anche da esperti
di attrezzature scientifiche. Natu- pi rapidi hanno svolto un lavoro
no stati destinati a 31 docenti i esterni elenca il rettore . In que- istruttorio attento e condiviso che
ralmente si tratta di un primo pas-
cui progetti PRIN non erano stati sto modo sar possibile sostenere
Assegni ricerca so verso la realizzazione di un la-
boratorio per ospitare le grandi at- finanziati dal Ministero per la progetti presentati da coloro che
ha permesso al Senato Accademi-
co e al Consiglio di Amministra-
Con 250mila euro trezzature mettendole al servizio scarsit di risorse. In questo mo- non dispongono di risorse adegua- zione di esprimersi allunanimit.
delle attivit di ricerca come av- do stato possibile distribuire ri- te. Infine, per quanto riguarda i gio-
saranno cofinanziati 20 sorse su base premiale, in base al-
viene gi in altri importanti Ate- vani, abbiamo voluto dare un se-
assegni di ricerca per la valutazione della qualit del CON QUESTO stanziamento gnale significativo che dimostra
nei, dice Stocchi.
progetti innovativi progetto; 500mila euro sono stati lUniversit ha pensato di mette- nei fatti la nostra lattenzione ad
riguardanti lo sviluppo LIDEA, in questo caso, di rea- distribuiti ai diversi Dipartimen- re anche 250mila euro per il cofi- investire in questo ambito. Infat-
del territorio con lizzare un grande laboratorio, pro- ti secondo criteri gi utilizzati e nanziamento di 20 assegni di ri- ti, quasi quaranta giovani usufrui-
imprese e istituzioni babilmente al Campus Scientifico condivisi negli anni precedenti. cerca per progetti innovativi ri- ranno di borse di dottorato e asse-
Mattei, ex Sogesta, in cui le stru- Altri 240mila sono stati ripartiti guardanti lo sviluppo del territo- gni di ricerca.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LICEO RAFFAELLO TANTI GLI ISCRITTI. ALCUNI SONO FIGLI DI IMMIGRATI INTERESSATI ALLE PROPRIE RADICI

Il corso di lingua romena piace agli studenti


IL RAFFAELLO una delle tre sempre pi piena e con autentico aderito 50 alunni e si sarebbero po-
scuole nelle Marche che offre un carattere interculturale degli alun- tute attivare ben 2 classi, ma per
corso di lingua e cultura romena: ni di ogni provenienza: alle lezio- varie ragioni non stato possibile.
il corso iniziato per gli studenti ni, il marted pomeriggio, ci sono Il corso interamente finanziato
che volevano riscoprire le proprie sei allievi romeni e moldavi, una dal Ministero della Pubblica Istru-
origini ma ha avuto un grande suc- italo-romena, due macedoni, una zione Romeno, che collabora con
cesso anche tra ragazzi italiani. italo-polacca, una italo-ungherese le scuole italiane dal 2007. Per il
Sono circa 30 gli studenti e tanti italiani, mossi i primi dal Raffaello solo il primo anno, ma
Progetti dellIstituto di istruzione superio-
re Raffaello che, oltre al francese,
desiderio di vedere riconosciuta la
propria lingua dorigine, gli altri
gi per il prossimo si sta organiz-
zando un gemellaggio con un Li-
Il pro rettore alla linglese e il tedesco, studiano il ro- TRE COLORI dalla curiosit di conoscere una ceo di Bucarest che coinvolger
Ricerca, il professor meno, attraverso il corso di lin- La bandiera della Romania nuova cultura. gli allievi frequentanti il corso.
Orazio Cantoni (foto), gua, cultura e civilt romena, per Gli studenti, motivati e pieni di
ferente del progetto, che segue i ra-
due ore settimanali, grazie al pro- TRA I RAGAZZI c anche So- entusiasmo, hanno ben impressio-
ha seguito i progetti getto nato dalla collaborazione fra gazzi con la docente madrelingua fia, che arrivata in Italia a quat-
innovativi che Elena Silvia Pun e dalla docente nato la docente: Faremo tanta
il Ministero della Pubblica Istru- tro anni e si sforza di imparare la strada e saremo pronti per incon-
saranno supportati dai zione Italiano e il Ministero referente del progetto. lingua materna quasi dimenticata
nuovi finanziamenti trare i gemelli romeni, hanno det-
dellIstruzione, Ricerca e Gioven- accanto ai coetanei italiani. La no-
IL CORSO NASCE con linten- to.
t della Romania, spiega la pro- stra novit spiega ancora Agosti-
l. o.
fessoressa Roberta Agostinelli, re- to di promuovere unintegrazione nelli che inizialmente hanno RIPRODUZIONE RISERVATA