Sei sulla pagina 1di 62

Manuale dellUtente

Manuale dellUtente (questo documento)


Leggetelo per primo. Spiega le operazioni di base che dovete conoscere per
usare lRD-800.

Documenti aggiuntivi in PDF (solo in lingua Inglese, scaricabili dal Web)


Effect Parameter Guide
Questo spiega i parametri degli effetti dellRD-800.
Sound List
Questa una lista dei suoni incorporati nellRD-800.
MIDI Implementation
Queste sono informazioni dettagliate sui messaggi MIDI.

Per ottenere i documenti aggiuntivi in PDF

1. Immettete il seguente URL nel vostro


computer.

http://www.roland.com/manuals/

2. Scegliete RD-800 come nome del prodotto.

Il simbolo del lampo con la punta a freccia, all'interno di un


triangolo equilatero, avverte l'utente della presenza di un
"voltaggio pericoloso" non isolato all'interno del prodotto,
sufficientemente alto da causare il rischio di shock elettrico
alle persone.

ATTENZIONE
RISCHIO DI SHOCK
ELETTRICO, NON APRIRE

ATTENTION: RISQUE DE CHOC ELECTRIQUE NE PAS OUVRIR


ATTENZIONE: PER RIDURRE IL RISCHIO DI SHOCK ELETTRICO,
NON RIMUOVETE IL COPERCHIO (O IL PANNELLO POSTERIORE).

Il punto esclamativo all'interno di un triangolo equilatero,


avverte l'utente della presenza di importanti istruzioni
operative
e
di
mantenimento
(servizio)
nella
documentazione che accompagna il prodotto.

ALL'INTERNO NON SI TROVANO PARTI DI SERVIZIO A CURA


DELL'UTENTE. RIVOLGETEVI A PERSONALE DI SERVIZIO QUALIFICATO.

ISTRUZIONI RELATIVE AL RISCHIO DI FUOCO, SHOCK ELETTRICO O DANNI ALLE PERSONE.

IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA


CONSERVATE QUESTE ISTRUZIONI
Attenzione - Quando si utlizzano prodotti elettrici, devono essere seguite sempre delle precauzioni di base, incluse le seguenti:
1.
2.
3.
4.

5.
6.
7.

Leggete tutte le istruzioni prima di utilizzare il prodotto.


Non usate questo prodotto vicino ad acqua, ad esempio
vicino a vasche da bagno, lavandini, su un pavimento
umido o nei pressi di una piscina o simili
Questo prodotto dev'essere utilizzato solo con il supporto
suggerito dalla fabbrica.
Questo prodotto, solo o in abbinamento ad un amplificatore
e cuffie o altoparlanti, pu produrre livelli di suono in grado
di causare la perdita permanente dell'udito. Non utilizzatelo
per lunghi periodi di tempo ad un livello di volume
eccessivo. Se dovesse verificarsi la perdita dell'udito o un
sorta di ronzio, consultate un otorino.
Il prodotto dovrebbe essere posizionato in un luogo in cui
non interferisca con la sua stessa ventilazione.
Il prodotto dovrebbe essere posizionato in un luogo lontano
da sorgenti di calore come caloriferi o altre unit che
producono calore.
Il prodotto dovrebbe essere collegato solo ad una presa di
corrente del tipo descritto dal manuale di istruzioni o
indicato sul prodotto stesso.

8.

Il cavo di alimentazione del prodotto dovrebbe essere


rimosso dalla presa durante lunghi periodi di inutilizzo del
prodotto stesso.
9. necessario fare attenzione affinch attraverso le
aperture del prodotto non si infiltrino liquidi e affinch non
cadano oggetti sul prodotto stesso.
10. Il prodotto deve essere affidato a personale specializzato
nei seguenti casi:
A. Il cavo o la presa di alimentazione sono stati
danneggiati.
B. Sono caduti degli oggetti o del liquido si infiltrato nel
prodotto.
C. Il prodotto stato esposto a pioggia, etc.
D. Il prodotto non funziona normalmente o evidenzia un
sostanziale cambiamento operativo.
E. Il prodotto caduto o la chiusura stata danneggiata.
11. Non cercate di riparare il prodotto. Attenetevi alla
manutenzione indicata sul manuale d'uso. Tutte le altre
operazioni devono essere eseguite da personale di
servizio qualificato.

USARE LUNIT IN MODO SICURO

PER USARE L'UNITA' IN MODO SICURO

ISTRUZIONI PER LA PREVENZIONE DI INCENDI, SCOSSE ELETTRICHE E DANNI ALLE PERSONE


Riguardo a

Riguardo ai Simboli

ea

WARNING

CAUTION

Usato per le istruzioni che avvisano


l'utente del pericolo di morte o di gravi
danni alla persona se l'unit usata in
modo scorretto.
Usato per le istruzioni che avvisano
l'utente del pericolo di ferimento o di
danni materiali se l'unit usata in
modo scorretto.
* Per danni materiali si intendono
circostanze nocive per la casa,
l'arredamento o gli animali domestici.

Il simbolo avverte l'utente di importanti istruzioni o


avvisi. Il significato specifico del
simbolo
determinato da quanto contenuto all'interno del
triangolo. Il simbolo sulla sinistra presente in tutte le
situazioni in cui si deve prestare particolare attenzione.

Il simbolo
avverte l'utente che l'azione non
dev'essere eseguita ( vietata). L'azione specifica da
evitare determinata dal contenuto del cerchio. Il
simbolo a sinistra significa che l'unit non dev'essere
mai smontata.

Il simbolo avverte che l'azione dev'essere eseguita.


L'azione da eseguire indicata dal contenuto del
cerchio. Il simbolo a sinistra significa che il cavo di
alimentazione dev'essere scollegato dalla presa.

OSSERVATE SEMPRE LE NORME SEGUENTI

WARNING
Per spegnere completamente lunit, scollegate
il cavo di alimentazione dalla presa di corrente

WARNING
Non usate o lasciate mai lunit in luoghi che
siano:

Anche se linterruttore [ ] spento,


questa unit non completamente
separata dalla sua sorgente di
alimentazione principale. Se dovete
spegnere completamente lunit, spegnete
linterruttore [ ] dellunit, poi scollegate il
cavo di alimentazione dalla presa. Per questa
ragione, la presa di corrente a cui collegate
lunit dovrebbe essere facilmente accessibile.

Bagnati; o siano

Riguardo alla funzione Auto Off

Umidi; o siano

Lalimentazione di questa unit si


spegne automaticamente trascorso
un tempo predeterminato
dallultima esecuzione, o
operazione sui controlli (funzione Auto Off ).
Se non volete che lunit si spenga
automaticamente, disabilitate la funzione
Auto Off (p. 27).

Esposti a vapore o fumo; o siano

Non smontate o modificate da soli lunit


Non effettuate alcuna operazione a
meno che non venga descritta nel
manuale dellUtente. Altrimenti,
rischiate di causare
malfunzionamenti.

Non riparate o sostituite parti da soli


Per tutte le operazioni di
manutenzione e assistenza, fate
riferimento al Centro di Assistenza
Roland pi vicino, o al distributore
Roland autorizzato.

Soggetti a temperature
estreme, (per es. esposti
direttamente alla luce del sole
in un veicolo chiuso, vicino a un
condotto di riscaldamento o su
apparecchiature che generano
calore) o siano

Soggetti ad esposizione alla


salsedine; o siano
Esposti alla pioggia; o siano
Polverosi o sabbiosi; o siano
Soggetti ad elevati livelli di
vibrazioni.

Usate solo il supporto raccomandato


Questa unit va usata solo con un
supporto raccomandato da Roland.

Non scegliete collocazioni instabili


Quando usate lunit con un
supporto raccomandato da Roland,
il rack o supporto devessere
posizionato attentamente cos da
rimanere stabile ed in piano. Se non utilizzate
un supporto, dovete comunque accertarvi
che la collocazione scelta per lunit offra una
superficie piana che sostenga correttamente
lunit, senza farla oscillare.

WARNING
Precauzioni relative al posizionamento di questa
unit su un supporto
Siate certi di seguire attentamente le
istruzioni nel Manuale dellUtente
ponendo lunit su un supporto (p. 8).
Se non posizionata correttamente,
rischiate di creare situazioni di instabilit che
possono provocare cadute dellunit o il
ribaltamento del supporto, con possibilit di
danni alla persona.

Collegate il cavo di alimentazione ad una presa


di corrente dalla tensione corretta
Lunit va collegata ad una sorgente
di alimentazione secondo quanto
marcato sul retro dellunit.

Usate solo il cavo di alimentazione fornito


Usate solo il cavo di alimentazione
incluso, che non devessere utilizzato
con nessun altro dispositivo.

Non piegate ne ponete oggetti pesanti sul cavo


di alimentazione
Un cavo danneggiato pu
facilmente provocare scosse o
incendi.

Evitate un uso prolungato ad alto volume


Luso dellunit ad alto volume per
tempi prolungati pu causare
perdite delludito. Se dovesse
verificarsi la perdita delludito o un
sorta di ronzio, smettete immediatamente di
usare lunit e consultate subito un otorino.

USARE LUNIT IN MODO SICURO


WARNING
Evitate che nellunit penetrino oggetti o
liquidi; non ponete mai contenitori con liquidi
sullunit
Non appoggiate alcun oggetto che
contenga acqua (per esempio, vasi
di fiori) su questa unit. Evitate che
nellunit penetrino oggetti (per es.
materiali infiammabili, monete,
spilli) o liquidi (per es., acqua o
succo). Questi possono provocare
cortocircuiti o altri
malfunzionamenti.

Spegnete lunit in caso di comportamenti


anomali o di malfunzionamenti
Spegnete immediatamente lunit,
scollegate dalla presa di corrente il
cavo di alimentazione e affidate il
prodotto a personale specializzato
nei seguenti casi:
Il cavo di alimentazione o la spina sono stati
danneggiati; o
In presenza di fumo o di odore di bruciato; o

CAUTION
Posizionate lunit in un luogo ben ventilato

Prima di spostare lunit, scollegate


il cavo di alimentazione cos come
tutti i cavi di collegamento ad altre
apparecchiature.

Usate solo il supporto(i) specificato

Scollegate il cavo di alimentazione dalla presa


prima di pulire lunit

Questa unit progettata per


essere usata in combinazione con
supporti specifici (KS-G8, KS-G8B)
prodotti da Roland. Se usata in
combinazione con altri supporti, rischiate
danni fisici in conseguenza alla caduta del
prodotto dovute a mancanza di stabilit.

Valutate le questioni di sicurezza prima di usare i


supporti
Anche se osservate le precauzioni
indicate nel manuale, certi utilizzi
potrebbero causare la caduta del
prodotto dal supporto, o il
ribaltamento del supporto. Tenete a mente le
questioni di sicurezza prima di usare il
prodotto.

Afferrate la spina per collegare o scollegare il


cavo di alimentazione

Il prodotto stato esposto a pioggia, etc.; o

Afferrate sempre e solo la spina del


cavo dellalimentatore per collegarlo
o scollegarlo da una presa di
corrente o a questa unit.

Proteggete i bambini da possibili danni


necessaria la supervisione e la
guida di un adulto in luoghi in cui
sono presenti dei bambini, se questi
utilizzano lunit.

Evitare cadute o forti impatti


Proteggete lunit da forti urti. (Non
fatela cadere!).

Non collegate un numero eccessivo di


apparecchiature alla stessa presa elettrica
Carichi eccessivi possono far
surriscaldare lisolamento del cavo
sino a farlo fondere, con possibili
rischi di incendio.

Spolverate periodicamente la spina del cavo di


alimentazione
Qualsiasi accumulo di polvere tra la
spina di alimentazione e la presa di
corrente pu ridurre lisolamento ed
essere causa di incendi.
A intervalli regolari, dovreste sfilare
il cavo di alimentazione e pulirlo con un
panno asciutto, per eliminare tutta la polvere
e altri accumuli tra gli spinotti.

Scollegate il cavo di alimentazione se lunit


non viene usata per tempi prolungati
Ogni qual volta lo strumento resta
inutilizzato per lunghi periodi di
tempo, scollegate il cavo di
alimentazione.

Gestite i cavi in modo sicuro


Non usate lunit in altre nazioni
Prima di usare lunit in unaltra
nazione, consultate il vostro
negoziante o un centro di
assistenza autorizzato Roland.

Cercate di evitare che i cavi si


aggroviglino. Tutti i cavi dovrebbero
essere sempre posti fuori dalla
portata dei bambini.

Evitate di salire o di porre oggetti pesanti


sullunit
Non salite mai, ne ponete oggetti
pesanti sullunit.

Non maneggiate mai il cavo di


alimentazione con le mani bagnate
Non maneggiate mai il cavo di
alimentazione con le mani bagnate
nel collegarlo o scollegarlo da una
presa di corrente o dallunit.

Scollegate tutto prima di spostare lunit

Il prodotto dovrebbe essere


posizionato in un luogo o in una
posizione che non interferiscano
con la sua stessa ventilazione.

Sono caduti degli oggetti o del liquido si


infiltrato nel prodotto; o

Il prodotto non funziona normalmente o


evidenzia un sostanziale cambiamento
operativo.

CAUTION

Prima di pulire lunit, spegnetela e


scollegate il cavo di alimentazione
dalla presa.

Se prevedete la possibilit di fulmini, scollegate


il trasformatore dalla presa di corrente
Ogni qual volta prevedete la
possibilit di fulmini nella vostra
zona, scollegate immediatamente il
cavo di alimentazione dalla presa di
corrente.

NOTE IMPORTANTI
Alimentazione

Riparazioni e Dati

Cura della tastiera

Non collegate questa unit alla stessa presa


elettrica usata da qualsiasi dispositivo elettrico
controllato da un invertitore (come frigoriferi,
lavatrici, forni a microonde, o condizionatori
daria), o che contiene un motore. A seconda
dellutilizzo del dispositivo elettrico, il rumore
di linea pu provocare malfunzionamenti a
questa unit o pu produrre rumori udibili. Se
non possibile utilizzare una presa elettrica
separata, collegate un filtro del rumore di linea
tra questa unit e la presa elettrica.

Prima di portare lunit in laboratorio per le


riparazioni, effettuate sempre una copia di
backup dei dati salvati al suo interno; o se
preferite, annotate le informazioni necessarie.
Durante le riparazioni, viene prestata la
massima attenzione per evitare la perdita dei
dati. In certi casi (come quando i circuiti di
memoria sono danneggiati), per impossibile
ripristinare i dati, e Roland non si assume
responsabilit riguardo alla perdita di tali dati.

Non scrivete sulla tastiera con qualsiasi penna


o altro mezzo, e non stampate o ponete alcuna
marcatura sullo strumento. Linchiostro viene
assorbito dalla superficie e diviene indelebile.

Posizionamento
Usare lunit vicino ad amplificatori di potenza
(o ad altri componenti dotati di grossi
trasformatori) pu indurre fruscii. Per ridurre
il problema, riorientate lunit o allontanatela
dalla sorgente di interferenze.
Questa apparecchiatura pu interferire con la
ricezione di radio e TV. Non impiegatela nelle
vicinanze di questi ricevitori.
Possono prodursi rumori se vengono utilizzati
dispositivi di comunicazione senza fili, come
i telefoni cellulari, nelle vicinanze dellunit.
Tali rumori possono verificarsi ricevendo o
iniziando una chiamata, o mentre conversate.
In presenza di tali problemi, allontanate i
dispositivi dallunit, o spegneteli.
Non esponete lunit direttamente alla luce
solare, non ponetela vicino a dispositivi che
emettono calore, non lasciatela allinterno di
un veicolo chiuso, o in altri modi soggetta a
temperature estreme. Un calore eccessivo pu
deformare o scolorire lunit.
Quando viene spostata da un luogo ad un
altro in cui la temperatura e/o lumidit sono
molto differenti, allinterno dellunit possono
formarsi delle gocce dacqua (condensa).
Possono verificarsi danni o malfunzionamenti
se cercate di usare lunit in questa condizione.
Perci, prima di usare lunit, dovete consentirle
di riposare per diverse ore, sino a quando la
condensa non evaporata completamente.
Evitate che restino degli oggetti appoggiati
alla tastiera. Questo pu provocare
malfunzionamenti, come tasti che smettono di
produrre suono.
A seconda del materiale e della temperatura
della superficie su cui ponete lunit, i piedini
in gomma possono scolorire o macchiare la
superficie. Potete porre un feltrino o panno
sotto ai piedini in gomma per evitarlo. In tal
caso, controllate che lunit non scivoli o si
muova accidentalmente.
Non appoggiate alcun oggetto che contenga
liquidi su questa unit. Quando stato versato
un qualsiasi liquido sullunit, asciugate
rapidamente utilizzando uno straccio pulito e
morbido.

Manutenzione
Per la pulizia quotidiana usate un panno
morbido e asciutto o leggermente inumidito
con acqua. Per rimuovere lo sporco pi
resistente, usate un panno impregnato con un
detergente delicato, non-abrasivo. Dopodich,
ricordate di asciugare completamente lunit
con un panno asciutto e morbido.

Precauzioni Aggiuntive
Il contenuto della memoria pu andare
irrimediabilmente perso a causa di
malfunzionamenti, o per un uso scorretto
dellunit. Per proteggervi dal rischio di perdere
dati importanti, vi raccomandiamo di salvare
periodicamente una copia di sicurezza dei dati
importanti presenti nella memoria dellunit.
Roland non si assume responsabilit alcuna
riguardo al ripristino dei contenuti che possono
andare persi.
Siate ragionevolmente attenti nellusare i tasti, i
cursori o altri controlli dellunit e usando prese
e connettori. Un impiego troppo rude pu
causare malfunzionamenti.
Non colpite o premete mai eccessivamente sul
display.
Nel collegare/scollegare i cavi, afferrate sempre
il connettore stessonon tirate mai il cavo.
In questo modo eviterete cortocircuiti, o di
danneggiare gli elementi interni del cavo.
Una piccola quantit di calore viene generato
dallunit durante il normale funzionamento.
Per evitare di disturbare i vicini, cercate di
tenere il volume dellunit a livelli ragionevoli.
Il suono dei tasti percossi e le vibrazioni
prodotte suonando uno strumento possono
essere trasmessi attraverso pareti e pavimenti
in misura superiore a quanto ci si immagini, fate
attenzione affinch tali suoni non divengano
fonte di disturbo per i vostri vicini.
Se dovete trasportare lunit, imballatela
con materiali in grado di assorbire gli urti.
Trasportare lunit senza osservare questa
precauzione pu provocare graffi o danni e
condurre a malfunzionamenti.
Usate solo il pedale di espressione specificato
(EV-5, EV-7; venduto separatamente).
Collegando qualsiasi altro pedale di
espressione, rischiate di provocare
malfunzionamenti o danni allunit.

Usare Memorie Esterne


Osservate le seguenti precauzioni nel
maneggiare le memorie esterne.
Inoltre, osservate attentamente tutte le
precauzioni fornite con il dispositivo di
memoria esterna.
Non rimuovete mai il dispositivo mentre in
corso la lettura/scrittura.
Per evitare danni causati dallelettricit
statica, accertatevi di aver scaricato qualsiasi
elettricit statica dal vostro corpo prima di
maneggiare il dispositivo.

Non incollate adesivi sulla tastiera. Potreste


non essere in grado di rimuovere gli adesivi
che usano forti adesivi, e ladesivo potrebbe far
scolorire la tastiera.
Per rimuovere lo sporco pi resistente, usate
un detergente per tastiere disponibile in
commercio che non contenga abrasivi. Iniziate
strofinando leggermente. Se lo sporco non
viene rimosso, strofinate usando una pressione
gradualmente pi intensa facendo attenzione a
non graffiare i tasti.

Diritti di Propriet Intellettuale


La legge proibisce la registrazione non
autorizzata, la duplicazione, lesecuzione
in pubblico, la trasmissione, il prestito, la
vendita o la distribuzione, o simili, in tutto o
in parte di un lavoro (composizione musicale,
registrazione video, trasmissione, esecuzione in
pubblico, etc.) il cui copyright (diritti di autore)
propriet di terze parti.
Non utilizzate questa unit per scopi che
potrebbero violare i diritti di autore detenuti
da una terza parte. Non ci assumiamo alcuna
responsabilit riguardo alla violazione di diritti
di autore detenuti da una terza parte derivati
dalluso di questa unit.
I diritti di autore dei contenuti di questo
prodotto (i dati delle forme donda dei suoni, i
dati degli style, pattern di accompagnamento,
dati delle frasi, loop audio e dati delle
immagini) appartengono alla Roland
Corporation.
Agli acquirenti di questo prodotto permesso
di utilizzare tali contenuti (ad eccezione dei dati
delle demo song) per la creazione, esecuzione,
registrazione e distribuzione di lavori musicali
originali.
Agli acquirenti di questo prodotto NON
permesso di estrarre tali contenuti in forma
originale o modificata, allo scopo di distribuire
supporti registrati di tali contenuti o di renderli
disponibili su una rete di computer.
MMP (Moore Microprocessor Portfolio) si
riferisce ad un gruppo di brevetti relativi
allarchitettura del microprocessore, che
stato sviluppato dalla Technology Properties
Limited (TPL). Roland ha avuto in licenza questa
tecnologia dal TPL Group.
Questo prodotto contiene la piattaforma
software integrata eCROS della eSOL Co.,Ltd.
eCROS un marchio di fabbrica della eSOL Co.,
Ltd. in Giappone.
Roland, GS, SuperNATURAL sono marchi di
fabbrica registrati o marchi di fabbrica della
Roland Corporation negli Stati Uniti e/o in altre
nazioni.
Tutti i nomi dei prodotti menzionati in questo
documento sono marchi di fabbrica o marchi di
fabbrica registrati dei rispettivi proprietari.

Non usate mai benzene, diluenti, alcool o


solventi di nessun tipo, per evitare di scolorire o
deformare lunit.

Sommario
Preparazione
USARE LUNIT IN MODO SICURO. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3

Modificare il suono . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20
Variare in modo caratteristico il suono (Tone Color) . . . . . . 20
Usare le manopole per regolare il suono . . . . . . . . . . . . . . . . . 20

NOTE IMPORTANTI. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5

Modificare un Live Set (Live Set Edit). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21

Porre lRD-800 su un Supporto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8

Creare i Tone di organo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22

Funzionamento di Base. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9

Salvare le impostazioni del suono in un Live Set


(Live Set Write) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23

Suonare lRD-800
LRD-800 in generale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Organizzazione di base dellRD-800. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Unit Sonore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10

Modificare un Tone (Designer) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21

Cambiare lOrdine dei Live Set (Live Set Swap) . . . . . . . . . . . 23


Usare Funzioni Utili Durante le Esecuzioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Riprodurre i Rhythm. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Registrazione Audio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24

Riguardo alla memoria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11

Riprodurre File Audio da un USB Flash Drive . . . . . . . . . . . . . 25

Guida Operativa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12

Impostazioni Varie. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26

Regolare il volume generale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12

Accedere alle schermate Menu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26

Cambiare lIntonazione del Suono in Tempo Reale


(Pitch bend) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12

Controllare un dispositivo MIDI esterno dallRD-800. . . . . . 26


Formattare la Memoria (Format) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27

Aggiungere Vibrato o dinamiche (Modulation). . . . . . . . . . . 12

Spegnimento automatico dopo un tempo prestabilito


(Auto Off ). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27

Regolare il livello di Volume dei singoli Layer. . . . . . . . . . . . . 12


Assegnare utili funzioni esecutive (Tasti [S1] [S2]) . . . . . . . . 12
Disabilitare i Tasti (Panel Lock) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Accedere alla schermata MENU. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12

Ripristinare le impostazioni di fabbrica (Factory Reset) . . . 27

Impostare lRD-800

Accedere alla schermata MIDI Control. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12

Impostazioni Dettagliate del Live Set (Live Set Edit). . . . . . . . 28

Trasporre la vostra esecuzione (Transpose) . . . . . . . . . . . . . . 12

Impostazioni Dettagliate per Ogni Layer (Layer Edit) . . . . . 28

Selezionare i suoni (Tone/Live Set). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13

Cambiare il Tocco della Tastiera (Key Touch). . . . . . . . . . . . . . 29

Sovrapporre i Tone (Layer). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13

Assegnare le Funzioni ai Pedali (Pedal). . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29

Dividere la tastiera in due regioni (Split). . . . . . . . . . . . . . . . . . 13

Assegnare le Funzioni ad ASSIGN 15 (Assign 1-5). . . . . . . . 30

Aggiungere Riverberazioni al Suono (REVERB) . . . . . . . . . . . 14

Assegnare le Funzioni ai tasti [S1] [S2] (S1/S2). . . . . . . . . . . . 30

Applicare un effetto (MODULATION FX) . . . . . . . . . . . . . . . . . 14

Lista delle funzioni assegnabili ai pedali, alle


manopole e ai tasti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30

Applicare il Tremolo (TREMOLO) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14


Regolare il Carattere del Suono (TONE COLOR). . . . . . . . . . . 14

Aggiungere riverberazioni al suono (Reverb). . . . . . . . . . . . . 31

Regolare la Distorsione (AMP SIM) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14

Aggiungere spaziosit al suono (Delay) . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31

Regolare i livelli di ogni banda di frequenza (EQUALIZER) . . . 15

Impostazioni Dettagliate dei Tone (Designer) . . . . . . . . . . . . . . 32

Aggiungere il Delay al Suono (DELAY). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15


Controllare le funzioni assegnate alle manopole (ASSIGN). . .15
Flusso del segnale delleffetto. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
Descrizioni del Pannello . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
Pannello superiore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
Pannello Posteriore (Collegare Apparecchiature Esterne). . . . 18
Accendere lRD-800. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19
Spegnere lRD-800 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19
Ascoltare le Demo Song . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19

Piano Designer . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Tone Designer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
Impostazioni dettagliate dei Tone E. Piano. . . . . . . . . . 33
Impostazioni dettagliate dei Tone CLAV . . . . . . . . . . . . 33
Impostazioni dettagliate degli altri Tone. . . . . . . . . . . . 33
Modificare singoli tasti (Individual Note Voicing) . . . . . . . . . 34
Modificare lEffetto di Modulazione (Modulation FX) . . . . . 35
Modificare il Tremolo/Amp Simulator
(Tremolo/Amp Simulator) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Simulare la Creazione dei Suoni di Organo. . . . . . . . . . . . . . . 36

Prima di usare questa unit, leggete con attenzione i paragrafi intitolati IMPORTANTI ISTRUZIONI DI SICUREZZA (p. 2), USARE LUNIT IN MODO SICURO (p. 3), e
NOTE IMPORTANTI (p. 5). Questi paragrafi contengono importanti informazioni riguardo al corretto funzionamento dellunit. Inoltre, per raggiungere una buona
conoscenza di tutte le caratteristiche offerte dalla vostra nuova unit, leggete interamente questo manuale, che vi consigliamo di conservare e tenere a portata di mano
per future consultazioni.
Copyright 2014 ROLAND CORPORATION
Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione pu essere riprodotta in alcuna forma senza il permesso scritto della ROLAND CORPORATION.

Sommario
Usare lRD-800 Come una Master Keyboard . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Cos il MIDI? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Riguardo ai Connettori MIDI. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Regolare il Volume di Ogni Layer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Selezionare il Connettore MIDI da Usare per lUscita. . . . . . 37
Impostare il Canale di Trasmissione MIDI. . . . . . . . . . . . . . . . . 38
Selezionare i Suoni su un Dispositivo MIDI Esterno. . . . . . . 38
Impostazioni Dettagliate delle Parti di Trasmissione. . . . . . 38
Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione. . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Impostare i Parametri (System) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Accordarsi con Altri Strumenti (Master Tune). . . . . . . . 40
Mantenere le impostazioni dellEqualizzatore
quando cambiate il Live Set (EQ Mode). . . . . . . . . . . . . 40
Mantenere le impostazioni dei tasti di selezione
delle funzioni anche quando cambiate il Live Set
(Select Button Mode). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Mantenere le impostazioni del pedale quando
cambiate il Live Set (Pedal Mode). . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Mantenere le impostazioni dei tasti [S1] [S2]
quando cambiate il Live Set (S1/S2 Mode) . . . . . . . . . . 40

Spegnimento automatico dopo un tempo


prestabilito (Auto Off ). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
Salvare le Impostazioni System . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
Effettuare le Impostazioni del System Compressor
(System Compressor). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
Gestione dei File dei Live Set (Live Set File). . . . . . . . . . . . . . . 44
Salvare un Live Set File (Live Set File Save) . . . . . . . . . . 44
Richiamare i File dei Live Set (Live Set File Load) . . . . 45
Cancellare un File dei Live Set (Live Set File Delete) . 46
Copiare un File dei Live Set (Live Set File Copy) . . . . . 46
Funzioni utili (Utility) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
Scollegare la sezione dei controlli da quella del
generatore sonoro (Local Switch). . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
Ottimizzare le impostazioni per registrare su un
sequencer esterno (Rec Mode) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
Formattare la Memoria (Format). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
Ripristinare le Impostazioni del Costruttore
(Factory Reset) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Importare uno specifico Live Set da un File dei
Live Set (Live Set Import). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 48
Inizializzare un Live Set (Live Set Initialize). . . . . . . . . . 48

Mantenere le impostazioni dei Controller Assign


15 quando cambiate il Live Set (Assign 1-5 Mode) . 40

Riguardo al MIDI Visual Control (V-LINK/MVC). . . . . . . . . . . . 49

Mantenere le impostazioni del Delay quando


cambiate il Live Set (Delay Mode). . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40

Impostazioni del MIDI Visual Control . . . . . . . . . . . . . . . 49

Mantenere le impostazioni del Riverbero quando


cambiate il Live Set (Reverb Mode) . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Mantenere le impostazioni del Rhythm anche
quando cambiate il Live Set (Rhythm Mode). . . . . . . . 41
Mantenere le impostazioni del tocco della tastiera
anche quando cambiate il Live Set (Key Touch Mode). . . 41
Far continuare il Tone corrente quando cambiate i
Tone (Tone/Live Set Remain) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Selezionare i Driver USB (USB Driver) . . . . . . . . . . . . . . . 41
Selezionare lUSB MIDI Thru Switch
(USB MIDI Thru Switch). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Selezionare la Funzione del Connettore MIDI
THRU/OUT 2 (MIDI OUT2 Port Mode) . . . . . . . . . . . . . . . 41
Selezionare la Polarit dei Pedali (Damper/FC1/
FC2/EXT Pedal Polarity). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Impostare il Metodo di Accordatura
(Temperament/Key). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Selezionare le parti che producono suoni
(Part Switch 116). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Trasmettere Messaggi di Sincronizzazione
(Clock Out). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42

Attivare e disattivare il MIDI Visual Control. . . . . . . . . . 49


Impostazioni dettagliate del MIDI Visual Control. . . . 49
V-LINK/MVC Local Switch. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
Impostazioni della funzione Wireless LAN (Wireless). . . . . . 50
Metodo di Collegamento di Base (via WPS) . . . . . . . . . 50
Indicazione di Stato (Wireless). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
Collegamento ad un Wireless LAN Access Point
che selezionate (Select Access Point) . . . . . . . . . . . . . . . 51
Altre Impostazioni (Wireless Options). . . . . . . . . . . . . . . 51
Controllare lIP Address e il MAC Address
(Wireless Information). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52
Collegamento al Vostro Computer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 53
Collegamento al Computer tramite la Porta USB
COMPUTER. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 53
Selezionare il Driver USB. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 53
Usare lRD-800 come Interfaccia USB MIDI . . . . . . . . . . . . . . . 53

Appendice
Risoluzione di Eventuali Problemi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 54
Messaggi di Errore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57

Trasmettere dati di Velocity ad alta risoluzione


(Hi-Res Velocity Out ). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43

Lista degli Effetti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58

Selezionare la porta di uscita MIDI per i Rhythm


(Rhythm MIDI Output Port). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43

Caratteristiche Tecniche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59

Selezionare il canale di uscita MIDI per il Rhythm


(Rhythm MIDI Channel) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
Regolare il Volume di riproduzione dei file audio. . . . 43
Regolare la luminosit del Display (LCD Brightness). 43

Ancorare il Cavo di Alimentazione (Ferma-Cavo) . . . . . . . . . 59


Indice. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 60
Lista delle Scorciatoie. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62

Impostazioni di illuminazione dei LED delle


manopole (Knob LED Switch). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
Cambiare limmagine di sfondo (Display Theme). . . . 43

Porre lRD-800 su un Supporto


State attenti a non pizzicarvi le dita quando preparate il supporto.
Se volete posizionare l RD-800 su un supporto, usate il Roland KS-G8 o il KS-G8B.
Posizionate lo strumento sul supporto come illustrato sotto.

KS-G8/KS-G8B
Vista laterale

Allineate la giuntura del pannello


dellRD-800 (sul fondo, vicino al
lato frontale) con gli angoli dei
piedi in gomma del supporto.

Vista posteriore

Allineate il segno sul pannello


posteriore dellRD-800 con il
centro del supporto.

Funzionamento di Base
* Le illustrazioni e le schermate incluse in questo documento hanno lo scopo di spiegare le funzioni e le operazioni; possono differire leggermente per ci che
vedete effettivamente nello schermo del vostro strumento.

Schermata Tone

Schermata Live Set

Questa la schermata che appare quando accendete lRD-800 o


quando premete un tasto TONE.
Rhythm o song correntemente selezionato

Questa schermata appare quando premete un tasto LIVE SET.

Banco/numero del
Live Set

Rhythm o song correntemente selezionato

Numero del Tone


Nome del Live set
Layer

Nome del
Tone

I Layer che
sono attivi sono
evidenziati.

Nome del
Tone

Le zone di tastiera
(Key region) che
vengono suonate
da ogni layer sono
evidenziate.

Funzionamento delle manopole e dei cursori

Navigare tra le voci da impostare (cursore)


Quando vi pi di un parametro in una schermata, il nome e il
valore del parametro da cambiare appaiono circondati da un
riquadro. Il riquadro chiamato cursore. Il cursore viene spostato
con i tasti Cursore [H] [I] [K] [J].

Quando usate una manopola o un cursore per modificare


unimpostazione, il parametro modificato e il suo valore appare in
una schermata a comparsa.
La schermata si chiude automaticamente dopo qualche istante.

Cursore

Il layer che pu
essere controllato dalle
manopole e dai cursori
viene evidenziato.

Tasti Cursore

Parametro

Valore

Modificare un valore
Per cambiare i valori delle impostazioni, potete usare i tasti [DEC] e
[INC], la manopola VALUE, o i tasti TONE (tasti numerici).
Cursore

Manopola VALUE
Ruotate la manopola in senso orario per aumentare il valore, o in
senso antiorario per ridurlo.
Tasti TONE ( Tasti Numerici)

Manopola Value

Tasto [DEC], tasto [INC]


Premendo il tasto [INC] si aumenta il valore, e premendo il tasto
[DEC] lo si riduce.
Scopo

Con alcune impostazioni, potete usare i tasti TONE come


un tastierino numerico con i pulsanti [0][9] per specificare
direttamente un valore numerico.
Quando immettete un numero, il valore lampeggia. Ci significa
che limmissione del valore non ancora completa. Per completare
limmissione del valore, premete il tasto [ENTER].

Operazione sul pannello

Cambiare il valore in
Tenete premuto il tasto [DEC] o il tasto [INC].
modo continuo
Cambiare
rapidamente il
valore

Tenendo premuto il tasto [INC], premete il tasto


[DEC].
Tenendo premuto il tasto [DEC], premete il tasto
[INC].

Impostare il
parametro sul suo
valore di default

Premete simultaneamente il tasto [DEC] e il tasto


[INC] .

LRD-800 in generale
Organizzazione di base dellRD-800
Sezione di Controllo

Sezione di controllo
Tastiera

Questa sezione include la tastiera, la Leva Pitch Bend/ Modulation, le


manopole del pannello, i cursori, e qualsiasi pedale collegato al pannello
posteriore. Le azioni quali la pressione ed il rilascio dei tasti sulla tastiera,
la pressione di un pedale, e cos via, vengono convertite in messaggi MIDI
inviati alla sezione del generatore sonoro, o a un dispositivo MIDI esterno.

Sezione del
generatore
sonoro/
Dati
dellesecuzione Effetti

Segnale
audio

Pitch Bend

Pedali

Sezione del Generatore Sonoro/Effetti

S1/S2

Questa la sezione che produce e modifica il suono. I dati dellesecuzione dalla


sezione di controllo vengono convertiti in segnali audio che vengono emessi
dalle prese OUTPUT o dalla presa PHONES.

Manopola

Unit Sonore
Tone
SullRD-800, ognuno dei suoni (timbri) selezionato tramite un tasto Tone, prende il nome di tone.
Per suonare un tone, lo assegnate ad uno dei quattro layer (UPPER 1, UPPER 2, UPPER 3, LOWER). Potete suonare due o pi layer simultaneamente dalla tastiera, o
potete usare regioni di tastiera differenti per suonare layer diversi.
Potete utilizzare la funzione Designer (p. 32) per regolare il suono secondo il vostro gusto. I Tone modificati possono essere salvati in un Live Set.
Alcuni dei Tone vengono detti rhythm set, e contengono pi suoni di strumenti a percussione.
Un rhythm set produce il suono di uno strumento percussione diverso per ogni tasto (note number) che premete.

Live Set
SullRD-800, ogni suono selezionato da un tasto LIVE SET viene chiamato Live Set.
Un Live Set consiste delle impostazioni di ogni Tone assegnato ad ognuno dei layer, insieme alle impostazioni che sono comuni a tutti i layer (come il riverbero, il
delay, e lequalizzatore). Potete memorizzare i vostri setup preferiti sotto forma di 200 Live Set e richiamarli facilmente usando i tasti LIVE SET [A][J].
Le impostazioni di fabbrica includono numerosi Live Set pronti per luso sul palco.
Sympathetic Delay
Reverb
Resonance
Tone
Impostazioni di ricezione
della sezione di controllo

Generatore
sonoro

Modulation
FX

Tremolo

Amp
Simulator

Volume
Pan

Live Set
Nome del Live Set

Rhythm
Sezione del generatore sonoro/Effetti

Sezione di controllo
S1/S2
Pedale

Key Touch
(tocco tastiera)

Sympathetic
Resonance
(Solo per il Piano)

Manopola

Delay

Reverb

External Layer (p. 37)


External Layer
(Upper 1)

Layer
(Upper 1)

Tone (Upper 1)

External Layer
(Upper 2)

Layer
(Upper 2)

Tone (Upper 2)

External Layer
(Upper 3)

Layer
(Upper 3)

Tone (Upper 3)

External Layer
(Lower)

Layer
(Lower)

MIDI OUT

10

EQ

Comp

Tone (Lower)

* Le impostazioni degli effetti allinterno della linea tratteggiata riflettono le impostazioni del
layer UPPER 1 che avete selezionato nella schermata TONE o nella schermata LIVE SET.

Guida Rapida

Riguardo alla memoria


La memoria offre delle locazioni in cui potete salvare i Live Set e altre impostazioni.
Esistono tre tipi di memoria: memoria temporanea, memoria riscrivibile, e memoria
non-riscrivibile.

Memoria temporanea

RD-800

Memoria temporanea
Area temporanea
Live Set

Area temporanea
Le impostazioni del suono e dei controlli che selezionate usando i tasti Tone del pannello o i tasti LIVE
SET vengono richiamate nellarea temporanea.
Quando suonate la tastiera, i suoni vengono prodotti secondo le impostazioni che si trovano nellarea
temporanea.
Le impostazioni nellarea temporanea vanno perse allo spegnimento o richiamando altre impostazioni.
Se volete conservare i dati dellaria temporanea dovete scriverli nella memoria riscrivibile.

Memoria riscrivibile
Memoria System
Memoria User
Live Set
File dei Live Set

Memoria riscrivibile
Memoria non-riscrivibile

Memoria System
La memoria System contiene le impostazioni dei parametri di sistema che specificano il funzionamento
dellRD-800.
Per salvare i parametri di sistema, salvate le impostazioni System (p. 43).

Memoria Preset
Tone
DEMO songs

Memoria User
I Live Set e le song (brani musicali) che sono salvati nella memoria utente (user) (LIVE SET Write: p. 23).
Potete anche salvare tutti i live set con una sola operazione (LIVE SET File Save: p. 44).

USB flash drive (memoria USB)

Memoria riscrivibile
USB flash drive
File dei Live Set
Dati audio registrati

Potete salvare tutti i live set in un singolo file (LIVE SET File Save: p. 44).
Potete copiare i file dei Live Set da un USB flash drive e dalla memoria user (Live Set File Copy: p. 46).
LUSB flash drive (memoria USB) viene anche usato come locazione di memoria per le registrazioni
audio.

Memoria non-riscrivibile
Memoria Preset
Le demo song e i tone sono salvati nella memoria preset (preimpostata); non possono essere riscritti.

11

Guida Operativa
Regolare il volume generale
1.

Ruotate la manopola [VOLUME].

Regolare il livello di Volume dei


singoli Layer

Accedere alla schermata MENU


1.

Premete il tasto [MENU].


Qui potete effettuare le
impostazioni di sistema
dellRD-800, o gestire i file.

Tasti LAYER
Questi tasti attivano e disattivano ogni layer.
Acceso attivo, spento inattivo.

pag. 26

Cursori LAYER LEVEL


Min

Max

Regolano il volume dei singoli layer.

Accedere alla schermata MIDI Control


1.

Premete il tasto [MIDI CONTROL].


Qui potete controllare i
layer esterni.

pag. 26

Assegnare utili funzioni esecutive


(Tasti [S1] [S2])
Potete assegnare varie funzioni a questi tasti
(p. 30).
Mentre suonate, potete premere questi tasti
per usare le funzioni che avete assegnato.

Cambiare lIntonazione del Suono


in Tempo Reale (Pitch bend)
Mentre suonate la tastiera, muovete la leva a
sinistra per abbassare lintonazione, o a destra
per alzarla. Questo prende il nome di Pitch
Bend.
Se allontanate la leva da voi e la sposate
nello stesso tempo
a sinistra o a destra,
gli effetti di pitch
bend e modulazione
vengono applicati
simultaneamente.

Disabilitare i Tasti (Panel Lock)

1.

Attivando la funzione Panel Lock, potete


disabilitare il funzionamento dei tasti del
pannello.
Questo impedisce di modificare
inavvertitamente le impostazioni sul palco o in
altre situazioni simili.

Tenendo premuto il tasto [MENU],


premete il tasto [ENTER].
Appare la finestra a comparsa panel lock per
qualche istante e poi scompare; poi appare
unicona che indica lo stato del panel lock
(blocco del pannello) nella parte superiore
destra della schermata Tone e della schermata
Live Set.

Aggiungere Vibrato o dinamiche


(Modulation)
Potete anche applicare il vibrato allontanando
la leva da voi. Questo prende il nome di
Modulation (modulazione).
Se allontanate la leva da voi e la sposate nello
stesso tempo a sinistra o a destra, gli effetti di
pitch bend e modulazione vengono applicati
simultaneamente.

Trasporre la vostra esecuzione


(Transpose)

1.
2.

Potete regolare la trasposizione in intervalli


di semitono in unestensione di -480+48
relativamente a C4.

Tenete premuto il tasto [TRANSPOSE] per


alcuni secondi.
Appare limpostazione corrente.

Continuando a premere il tasto


[TRANSPOSE], premete i tasti [DEC] [INC]
o suonate un tasto sulla tastiera.
Quando rilasciate il tasto [TRANSPOSE], riappare
la schermata precedente.
Quando lintervallo di trasposizione impostato,
la funzione Transpose si attiva, e il tasto
[TRANSPOSE] si accende.

MEMO

2.

Per disabilitare la funzione Panel Lock,


premete il tasto [EXIT/SHIFT] due volte in
successione.

Se suonate il tasto C4 (C centrale), la


trasposizione viene impostata a 0. Per
esempio, per produrre la nota E quando
suonate il tasto C sulla tastiera, tenete
premuto [TRANSPOSE] e premete il tasto E4. Il
grado di trasposizione diviene +4.
Potete impostare la trasposizione
individualmente per ogni Layer. Per i dettagli,
fate riferimento a TRA (Layer Transpose) (p. 28).
NOTA
Se la trasposizione 0, il tasto [TRANSPOSE]
non si accende anche se lo premete.

12

Guida Rapida

Selezionare i suoni (Tone/Live Set)


Selezionare un Tone

1.
2.

Selezionare un Live Set

1.

Premete uno qualsiasi dei tasti TONE per


selezionare la categoria.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value
per selezionare il tone (suono).

2.

MEMO

Premete uno qualsiasi del tasti LIVE SET per


selezionare il banco (AJ).
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value
per selezionare numero del Live Set.

MEMO

Tenendo premuto il tasto [SHIFT] e usando i tasti [INC] [DEC] o la manopola


value, potete selezionare il primo suono di ogni categoria di tone.

Tenendo premuto il tasto [SHIFT] e usando i tasti [INC] [DEC] o la manopola


value, potete selezionare il primo suono di ogni banco di Live Set.

Tenendo premuto il tasto TONE correntemente selezionato e premendo


il tasto [WRITE], potete memorizzare il numero del Tone correntemente
selezionato, cos che venga richiamato quando premete di nuovo quel
tasto TONE.

Tenendo premuto il tasto del Live Set correntemente selezionato e


premendo il tasto [WRITE], potete memorizzare il numero del Live Set
correntemente selezionato, cos che venga richiamato quando premete di
nuovo quel tasto LIVE SET.

Se cambiate i tone, i parametri delle funzioni assegnati alle manopole


vengono aggiornati, perci i valori potrebbero non corrispondere alle
posizioni indicate correntemente dalle manopole.
Se una manopola non corrisponde al valore effettivo, un ampio movimento
di quella manopola fa s che il valore si aggiorni alla posizione effettiva.

Se cambiate i Live Set, i parametri delle funzioni assegnati alle manopole e


cursori vengono aggiornati, perci i valori potrebbero non corrispondere
alle posizioni indicate correntemente dalle manopole e dai cursori. Se
una manopola o cursore non corrisponde al valore effettivo, un ampio
movimento di quella manopola o cursore fa s che il valore si aggiorni alla
posizione effettiva.

Sovrapporre i Tone (Layer)


Potete combinare i suoni usando sino a quattro
layer (UPPER 1, UPPER 2, UPPER 3, LOWER)
secondo lordine in cui premete i tasti tone.

Dividere la tastiera in due regioni (Split)


1.

Premete il tasto [SPLIT], facendo accendere il suo indicatore.


Il tone UPPER suona nella sezione della mano destra della tastiera, e il tone LOWER
suona nella sezione della mano sinistra.
Split Point (F#3)

UPPER 1
UPPER 2
UPPER 3
LOWER

1.

2.
3.
4.
5.

2.

Premete due, tre, o quattro tasti TONE


insieme nellordine desiderato.
Cambiare il Tone di un Layer

1.

LOWER

Premete il tasto [LIVE SET EDIT] per


accedere alla schermata Live Set Edit
Menu.
Scegliete Layer Edit e premete il tasto
[ENTER].
Appare la schermata Layer Edit.

Premete pi volte il tasto cursore [ ] per


accedere a Tone.
Usate i tasti cursore [ ] [ ] per selezionare
il layer di cui volete cambiare il Tone.
Usate i tasti tone per selezionare una
categoria di tone, e usate i tasti [DEC]
[INC] o la manopola value per selezionare
un tone.

UPPER 1

Per uscire dal modo Split, premete ancora una volta il tasto [SPLIT] , e lindicatore si spegne.
Cambiare lo Split Point della tastiera

1.

Tenendo premuto il tasto [SPLIT], suonate il tasto che deve diventare il nuovo split point.
Lo split point viene visualizzato.
Quando rilasciate il tasto [SPLIT], riappare la schermata precedente.
Il tasto che corrisponde allo split-point incluso nella sezione LOWER.

Cambiare il tone del Layer Lower

1.

Tenete premuto il tasto [SPLIT/LOWER SELECT e premete il tasto tone corrispondente al tone
che volete cambiare.

2.

Continuando a tenere premuto il tasto [SPLIT/LOWER SELECT], usate i tasti [DEC] [INC] o la
manopola value per selezionare un tone.

Il numero e il nome dal suono correntemente selezionato per il layer Lower vengono visualizzati.

MEMO
Potete impostare liberamente gli intervalli dei
tasti desiderati per ogni layer. Per i dettagli, fate
riferimento a LWR (Key Range Lower) (p. 28), UPR
(Key Range Upper) (p. 28).

UPPER 1
UPPER 2
UPPER 3
LOWER

13

Guida Operativa

Aggiungere Riverberazioni al Suono (REVERB)

1.

Regolare il Carattere del Suono (TONE COLOR)

Applicando il riverbero si aggiunge una piacevole riverberazione a ci che


eseguite, cos che suoni quasi come se vi trovaste in una sala da concerto.

Usate la manopola [REVERB] per regolare la quantit di effetto di


riverbero da applicare.

1.

Ruotando la manopola TONE COLOR si modifica un aspetto del suono,


come il suo carattere o limmagine acustica.

Usate la manopola [TONE COLOR] per regolare la quantit di


effetto.
pag. 20

NOTA
Quando limpostazione REV (Reverb Send Level) di LAYER EDIT pari
a 0, non viene applicato alcun effetto, anche ruotando la manopola
[REVERB] (p. 28).
MEMO
Se tenete premuto il tasto [SHIFT] e ruotate la manopola [REVERB], appare
la schermata Reverb.
Nella schermata Reverb, potete modificare il tipo di riverbero e altri
parametri relativi al riverbero (p. 31).

Applicare un effetto
(MODULATION FX)

1.

2.

LRD-800 vi permette
di applicare unampia
gamma di effetti,
inclusi effetti di
modulazione.
Le due manopole
della sezione
MODULATION FX
sono assegnate al controllo dei parametri pi
utili di ogni effetto.

Nella sezione MODULATION FX, fate


accendere il tasto [ON/OFF].

Potete assegnare leffetto della manopola [TONE COLOR] a un pedale


(p. 29).

* Potete controllare il tono del layer che ha TON CLR


(Tone Color Control Destination) vistato nelle impostazioni layer
(LAYER EDIT) (p. 29).

1.

2.

Potete regolare la
velocit e lintensit
delleffetto tremolo.

Nella sezione
TREMOLO, fate
accendere il tasto
[ON/OFF].
Il tremolo s attiva e disattiva ogni volta che
premete il tasto.

Nella sezione TREMOLO, ruotate le


manopole [DEPTH] e [RATE] per regolare
il tremolo.

Regolare la Distorsione (AMP SIM)

1.

2.

Potete regolare
la quantit di
distorsione.

Nella sezione
AMP SIM, fate
accendere il tasto
[ON/OFF].
Il simulatore di amplificatore si attiva e disattiva
ogni volta che premete il tasto.

Nella sezione AMP SIM, ruotate la


manopola [DRIVE] per regolare la
quantit di distorsione.

Leffetto si attiva e disattiva ogni volta che


premete il tasto.

Nella sezione MODULATION FX, ruotate le


manopole [DEPTH] e [RATE] per regolare
leffetto.

Tenendo premuto tasto MODULATION


FX [ON/OFF], usate i tasti [INC] [DEC] o
ruotate la manopola value.
Per una lista degli effetti che possono essere
usati come effetti di modulazione, fate
riferimento alla Lista degli Effetti (p. 58).
Per i dettagli sui parametri degli effetti, fate
riferimento alla Effect Parameter Guide (PDF).

* Potete controllare il tone del layer per il


quale MOD FX (Modulation FX Control
Destination) ha un visto nelle impostazioni
layer (LAYER EDIT) (p. 29).

14

Potete usare il tasto [WRITE] per salvare il suono modificato nel Live Set.

Applicare il Tremolo (TREMOLO)

Cambiare il Modulation FX Type

1.

MEMO

Cambiare il Tremolo Type e lAmp SIM Type

1.

Tenendo premuto il tasto TREMOLO [ON/OFF] o il tasto AMP SIM [ON/OFF],


premete i tasti [INC] [DEC] o ruotate la manopola value.
Per i tipi disponibili di tremolo e amp simulator, fate riferimento a Modificare il Tremolo/Amp
Simulator (Tremolo/Amp Simulator) (p. 35).
Per maggiori informazioni sul tremolo e lamp simulator, fate riferimento alla Effect
Parameter Guide (PDF). Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i
documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

* Potete controllare il tone del layer per il quale TR/AMP (Tremolo/Amp Control
Destination) ha un visto nelle impostazioni layer (LAYER EDIT) (p. 29).

Guida Rapida

Regolare i livelli di ogni banda di frequenza (EQUALIZER)


1.
2.
3.

LRD-800 dotato di un equalizzatore a cinque


bande.

Premete il tasto di selezione della funzione


EQ/DELAY/ASSIGN per far accendere
lindicatore EQ.
Premete il tasto [ON/OFF] per far accendere
il suo indicatore.
Ruotate le manopole per regolare i livelli di ogni banda.
Tenete premuto il tasto [SHIFT] e ruotate una manopola verso sinistra per
abbassare la frequenza; ruotate la manopola verso destra per alzare la
frequenza.

NOTA
I suoni potrebbero distorcere con certe impostazioni delle manopole. Se ci
accadesse regolate lInput Gain.
MEMO
La banda Mid3 non pu essere regolata tramite le manopole.
Per cambiare limpostazione Mid3, muovete il cursore su Mid3 e usate la
manopola value per regolarla.
Potete impostare lRD-800 cos che limpostazione dellequalizzatore
non si modifichino quando cambiate i Live Set. Fate riferimento a
Mantenere le impostazioni dellEqualizzatore quando cambiate il Live Set
(EQ Mode) (p. 40).
Per i dettagli, fate riferimento alla Effect Parameter Guide (PDF). Per i
dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i documenti
aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

Aggiungere il Delay al Suono (DELAY)

1.
2.
3.

Applicando leffetto di delay, potete dare al suono


una dimensione pi ampia, con pi spessore e
ampiezza.

Premete il tasto di selezione della funzione


EQ/DELAY/ASSIGN per far accendere
lindicatore DELAY.
Premete il tasto [ON/OFF] per far accendere il
suo indicatore.
Leffetto di delay si attiva e disattiva ogni volta che premete il tasto.

Ruotate ognuna delle manopole DELAY per regolare il carattere


delleffetto di delay.

Controllare le funzioni assegnate alle manopole


(ASSIGN)

1.
2.

Ecco come potete regolare i parametri che avete


assegnato alle manopole o al tasto.

Premete il tasto di selezione della


funzione EQ/DELAY/ASSIGN per far
accendere lindicatore ASSIGN.
Ruotate le manopole ASSIGN [1][4] per
regolare le funzioni che avete assegnato
alle manopole.

NOTA
Se limpostazione del layer (LAYER EDIT) DLY (Delay Send Level) regolata
a 0, non viene applicato alcun effetto anche se ruotate le manopole DELAY
(p. 28).
MEMO
Se tenete premuto il tasto [SHIFT] e ruotate una delle manopole DELAY,
appare la schermata Delay. In questa schermata Delay potete regolare i
parametri relativi al delay (p. 31).
Se tenete premuto il tasto [SHIFT] e premete il tasto [ON/OFF] posto sulla
destra della manopola EQ/DELAY/ASSIGN, appare la schermata Layer Edit
con il cursore posizionato sul valore Delay Send Level.

Flusso del segnale delleffetto


Riverbero
Reverb Send Level
Upper1

Manopola
Reverb

Upper2
Reverb

Upper3
Lower

Premete il tasto ASSIGN [5] per cambiare leffetto della funzione che avete
assegnato al tasto.

Assegnare funzioni alle manopole

1.
2.

3.

Premete il tasto di selezione della funzione EQ/DELAY/ASSIGN


per far accendere lindicatore ASSIGN.
Tenete premuto il tasto [SHIFT] e ruotate una delle manopole
ASSIGN [1][4].
Appare la schermata 1-5. Qui potete specificare le funzioni che sono
assegnate alle manopole ASSIGN [1][4] e al tasto ASSIGN [5] (p. 30).

Tenete premuto il tasto [SHIFT] e premete il tasto ASSIGN [5] .


Appare la schermata Layer Edit. Potete specificare i layer che vengono
controllati dalle manopole ASSIGN [1][4] e dal tasto ASSIGN [5] (p. 28).

Delay
Delay Send Level
Upper1
Upper2
Upper3
Lower

Delay
Manopole
(Type, Level, Feedback, Time)

Delay
ON/OFF

NOTA
Agendo sulle manopole ASSIGN o sul tasto ASSIGN [5] non si
producono effetti sui layer per i quali non selezionata lopzione A1A5
(Assign 1-5 Control Switch) delle impostazioni del layer (LAYER EDIT) (p. 28).
MEMO
A seconda dello stato del Live Set o del tone selezionato, la funzione
assegnata potrebbe non essere supportata, perci potreste non essere in
grado di ottenere leffetto che vi aspettate.

15

Descrizioni del Pannello


Pannello superiore

16

17

1 Manopola [VOLUME]

6 TREMOLO

Regola il volume complessivo dellRD-800.

2 Manopola [REVERB]

Manopola [DEPTH]
pag. 14

Regola lintensit delleffetto tremolo.

Regola la quantit di riverbero.

3 Manopola [TONE COLOR]

Manopola [RATE]
pag. 14

Regola la velocit delleffetto tremolo.

Regola il carattere timbrico o limmagine sonora.

4 EQ/DELAY/ASSIGN

Tasto [ON/OFF]
pag. 15

Tasto Function select


Premete ripetutamente questo tasto per alternare EQ, DELAY, e ASSIGN.

Attiva e disattiva leffetto.

7 AMP SIM

pag. 14

Manopola [DRIVE]

Manopole [1] [2] [3] [4]

Regola la quantit di distorsione.

Regolano il valore della funzione selezionata (EQ, DELAY, ASSIGN).

Tasto [ON/OFF]

Tasto [5]

Attiva e disattiva leffetto.

Attiva e disattiva la funzione selezionata (EQ, DELAY).


Controlla la funzione selezionata (ASSIGN).

5 MODULATION FX

pag. 14

8 Layer
Interruttori LAYER

pag. 14

Manopola [DEPTH]

Cursori LAYER LEVEL

Regola lintensit delleffetto di modulazione.

Manopola [RATE]

Attiva e disattiva leffetto.


NOTA
Per alcuni tipi di effetti di modulazione, DEPTH e RATE controllano
altri parametri.

pag. 12

Regolano il livello di volume di ogni layer.


Se il tasto [MIDI CONTROL] acceso, questi cursori regolano il volume di
ogni layer esterno.

Regola la velocit delleffetto di modulazione.

Tasto [ON/OFF]

pag. 12

Attivano e disattivano il suono di ogni LAYER.

9
Tasto [MENU]

pag. 26

D accesso alla schermata MENU. Nella schermata MENU, potete


effettuare le importazioni complessive dellintero RD-800.

Tasto [MIDI CONTROL]

pag. 26

Pone lRD-800 in controllo del generatore sonoro MIDI esterno.

Tasto [TRANSPOSE]
Vi permette di trasporre la vostra esecuzione.

16

pag. 12

Guida Rapida

10

11

12

14 15

13

10 Display

14

Mostra il nome del Tone, i nomi dei Live Set e i valori di varie impostazioni,
etc.

* Le spiegazioni in questo manuale includono illustrazioni che


rappresentano quanto dovrebbe apparire tipicamente nel display.
Sappiate, per, che la vostra unit potrebbe incorporare una
versione del sistema pi recente e migliore (per es., che include
nuovi suoni), per cui quanto vedete effettivamente nel display
potrebbe non corrispondere sempre a quanto appare nel manuale.

11 Tasti Cursore/Manopola Value


Tasto [DEC], Tasto [INC]

Manopola Value

pag. 23

Salva le impostazioni correnti nel Live Set.


In certe schermate (come la schermata System), premendo questo tasto si
salvano i parametri di sistema (p. 43).
pag. 13

Questo tasto seleziona il modo Split, in cui la tastiera divisa in due


regioni, permettendovi di suonare timbri diversi con le mani destra e
sinistra.

Tasto [RHYTHM/SONG]

Tasti Cursore [ ] [ ] [ ] [ ]

pag. 24

D accesso ad una schermata in cui potete selezionare le song o i rhythm.


Inoltre, poter ascoltare le demo song premendo simultaneamente questo
tasto e il tasto [LIVE SET EDIT].

Premeteli per cambiare le pagine o spostare il cursore.

Tasto [EXIT/SHIFT]
Premetelo per tornare a una schermata precedente o per interrompere
una procedura che in corso.
Inoltre, potete richiamare facilmente le schermate Edit (di modifica) dei
parametri delle relative funzioni tenendo premuto questo tasto mentre
premete altri tasti, ruotate le manopole o agite su altri controlli. Per i
dettagli, fate riferimento a Lista delle Scorciatoie (p. 62).
Se modificate il valore di un parametro mentre tenete premuto questo
tasto, il valore cambia a passi pi grandi.

Tasto [ENTER]
Viene usato per completare limmissione di un valore o completare
unoperazione.
pag. 13

Selezionano i Live Set in ogni banco.

Selezionano i tone in ogni categoria.

Tasto [WRITE]

15 Rhythm/Song

Viene usata per modificare i valori.

13 Tasti TONE

pag. 21

Questo vi permette di cambiare le impostazioni del Live Set.


Inoltre, potete ascoltare le demo song premendo simultaneamente
questo tasto e il tasto [RHYTHM/SONG].

Tasto [SPLIT/LOWER SELECT]

Vengono usati per modificare i valori.


Se continuate a tener premuto un tasto mentre premete laltro, il
cambiamento del valore accelera.

12 Tasti LIVE SET

Tasto [LIVE SET EDIT]

Tasto [AUDIO REC]

pag. 24

Questo il tasto di registrazione. Vi permette di registrare la vostra


esecuzione sullRD-800.

Tasto [PLAY/STOP]

pag. 25

Avvia/ arresta la riproduzione della song o del rhythm.

16 Tasto [S1], Tasto [S2]

pag. 30
Potete assegnare varie funzioni a questi tasti. Mentre suonate, potete
premere questi tasti per usare le funzioni assegnate.

17 Leva Pitch bend/Modulation

pag. 12
Vi permette di controllare il pitch bend (alterazione dellintonazione) o di
applicare il vibrato.

NOTA
pag. 13

Leffetto del movimento della leva differisce a seconda del Tone. Leffetto
di questa leva fisso per ogni tone, e non pu essere cambiato.

17

Descrizioni del Pannello

Pannello Posteriore (Collegare Apparecchiature Esterne)


Computer

Lettore audio
digitale

Cuffie stereo

Collegate il dispositivo MIDI.

10
9

USB flash drive / adattatore Wireless USB


Ad una presa di
corrente

Pedaliera
(RPU-3)
Diffusori monitor
(amplificati)

Mixer etc.

Pedale di espressione (EV-5, EV-7)


o interruttore a pedale (serie DP)

1 Interruttore [ ]

pag. 19

Accende e spegne lunita.

2 Porta USB MEMORY/WLAN ADAPTOR


Collegate qui una memoria USB o un adattatore Wireless USB
disponibili separatamente.
Usate USB flash drive o un Wireless USB Adapter venduti da
Roland.

3 Porta USB COMPUTER

pag. 53

Potete collegarla al vostro computer cos da poter scambiare i


dati dellesecuzione con lRD-800.

7 Prese OUTPUT (L/MONO, R)


Sono le uscite dei segnali audio. Vanno collegate ad un
amplificatore o altro dispositivo. Per lemissione monofonica,
usate la presa L/MONO.

8 Prese OUTPUT (L, R) (tipo XLR)


Connettori per luscita bilanciata dei segnali audio. Collegateli a
mixer e altri dispositivi simili.
* Questo strumento dotato di prese bilanciate (XLR). Il diagramma
di cablaggio di queste prese illustrato sotto. Eseguite i
collegamenti dopo aver prima controllato i diagrammi di cablaggio
dei dispositivi che intendete collegare.
COLD = freddo - HOT = caldo - GND = massa

4 Prese PEDAL (DAMPER, FC1, FC2, EXT)


Collegando linterruttore a pedale fornito con lRD-800 alla presa
DAMPER potete usare linterruttore come pedale di risonanza.
Con un pedale collegato alla presa FC1, FC2 o EXT, potete
assegnare una variet di funzioni al pedale (p. 29).

5 Connettori MIDI (IN, OUT 1, THRU/OUT 2)


Usati per collegare dispositivi MIDI esterni e per la trasmissione
dei messaggi MIDI.
La funzione del connettore THRU/OUT 2 pu essere selezionata
per funzionare come MIDI THRU o come MIDI OUT (p. 41).

9 Presa PHONES
Potete collegare una cuffia a questa presa .
Anche quando collegata la cuffia, il suono continua ad essere
emesso dalle prese OUTPUT e BALANCED OUT.

10 Presa AC IN
Collegate il cavo di alimentazione incluso a questa presa.

6 Presa INPUT
Questa una presa di ingresso audio. Potete collegare qui il
vostro lettore audio digitale o unaltra sorgente audio.
* Per evitare malfunzionamenti e/ o danni ai diffusori o ad altri dispositivi, abbassate sempre il volume e spegnete tutti i dispositivi prima di effettuare i
collegamenti.
* Usate solo il pedale di espressione specificato (EV-5 o EV-7; venduto separatamente). Collegando qualsiasi altro pedale di espressione, rischiate di
provocare malfunzionamenti e/o danni allunit.

18

Guida Rapida

Accendere lRD-800
Una volta completati i collegamenti, accendete i diversi dispositivi
nellordine specificato. Accendendo i dispositivi nellordine errato,
rischiate di causare malfunzionamenti e/o danni ai diffusori e agli altri
dispositivi.

1. Abbassate il volume dellRD-800.


2.
3.

4.
5.

Abbassate anche completamente il volume di qualsiasi dispositivo audio


e delle altre apparecchiature collegate.

Premete linterruttore [ ].
Lunit si accende, e il display si illumina.

Accendete i dispositivi esterni collegati.


* Questa unit dotata di un circuito di protezione. Dopo
laccensione intercorre un breve lasso di tempo (alcuni secondi)
prima che lunit funzioni normalmente.
Regolate il volume dei dispositivi esterni collegati.

Regolate il volume dellRD-800.

Spegnere lRD-800
1. Abbassate il volume dellRD-800.
2.
3.

Abbassate anche completamente il volume di qualsiasi dispositivo audio


e delle altre apparecchiature collegate.

Spegnete i dispositivi esterni collegati.


Premete linterruttore [ ].
Lunit si spegne.

* Controllate sempre di aver abbassato il volume prima


dellaccensione e dello spegnimento. Anche col volume a zero,
potreste avvertire un rumore allaccensione e allo spegnimento,
ma questo normale, e non indica un malfunzionamento.
* Se dovete interrompere completamente lalimentazione, prima
spegnete linterruttore POWER, poi sfilate il cavo di alimentazione
dalla presa di corrente. Fate riferimento a Per spegnere
completamente lunit, scollegate il cavo di alimentazione dalla
presa di corrente (p. 3).

Se non volete che lalimentazione si spenga automaticamente, cambiate limpostazione Auto Off su Off
Lalimentazione di questa unit si spegne automaticamente trascorso un tempo predeterminato dallultima esecuzione, o operazione
sui controlli (funzione Auto Off ).
Se non volete che lunit si spenga automaticamente, disabilitate la funzione Auto Off (p. 27).
NOTA
Le impostazioni che stavate modificando vanno perse quando lunit si spegne. Se volete conservarle, dovete salvarle prima dello
spegnimento.
Per ripristinare lalimentazione, riaccendete lunit.

Ascoltare le Demo Song


LRD-800 contiene delle demo song interne che mostrano le particolari
capacit dello strumento.
NOTA
Tutti i diritti riservati. Luso non autorizzato di questo materiale per scopi
diversi dal divertimento privato e personale una violazione delle leggi
vigenti.
Nessun dato della musica riprodotta viene emesso dal connettore MIDI
OUT.
Quando accedete al modo demo, varie impostazioni vengono regolate sui
valori che avevano allaccensione. Per conservare le vostre impostazioni
correnti, salvatele in un Live Set (p. 23).
La tastiera dellRD-800 non produce suono durante la riproduzione delle
demo song.

1.
2.
3.
4.

Tenete premuto il tasto [LIVE SET EDIT] e premete il tasto


[RHYTHM/SONG].
Appare la schermata Demo.

Usate i tasti cursore per selezionare una demo song.


Premete il tasto [ENTER]; le demo song suonano.
Premete il tasto [ENTER] per arrestare una demo song durante la
riproduzione.
Premendo il tasto [EXIT/SHIFT] mentre la song ferma, tornate alla
schermata originale.

19

Modificare il suono
Variare in modo caratteristico il suono (Tone Color)
1.

Usate la manopola [TONE COLOR] per regolare un effetto che


appropriato per ogni suono, come il carattere timbrico o
limmagine sonora.

NOTA
Per i suoni dei layer che hanno limpostazione layer (LAYER EDIT) TON CLR
(Tone Color Control Destination) non selezionata, ruotando la manopola
[TONE COLOR] non viene applicato un effetto (p. 29).

MEMO
Lindicazione che compare differisce a seconda delleffetto.

MEMO
Il suono modificato pu essere salvato nel Live Set premendo il tasto
[WRITE] (p. 23).

Quando selezionate un tone o un Live Set, le impostazioni tornano ai


valori Tone Color di default di ogni tone.
Quando selezionate un tone o un Live Set, i valori indicati correntemente
dalle manopole potrebbero non corrispondere ai valori effettivi.
In questo caso, un ampio movimento della manopola fa s che il valore
visualizzato venga aggiornato.

Effetti principali di Tone Color


Stereo Width & Pan Key
Follow

Morphing

Boost

Harmonic Bar

Cambia la posizione stereo o lampiezza.

Cambia il carattere timbrico.

Cambia la brillantezza del suono.

Vi permette di estrarre tutti i drawbar


usando una singola manopola.
Se continuate a ruotare la manopola
dopo che tutti i drawbar sono stati
estratti, leffetto rotary passa alla
velocit pi rapida (p. 22).

Usare le manopole per regolare il suono


LRD-800 vi permette di regolare facilmente il suono secondo i vostri gusti.
Ecco un esempio reale che vi mostra come regolare il suono dell RD-800 e le caratteristiche che sono disponibili.

2
1
5
1.

2.

3.

Nella schermata Tone (p. 9), usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola
value per selezionare il tone 0069 TINE E.Piano.
Viene selezionato un piacevole suono di piano elettrico dal carattere
morbido spesso usato nel pop o nel jazz.

Ruotate la manopola [TONE COLOR] completamente a sinistra, e


poi ruotatela lentamente verso destra.
Il carattere del suono cambia: lattacco inizialmente morbido ma diviene
gradualmente pi duro, trasformandosi infine in un suono molto brillante.
Regolate il carattere secondo il vostro gusto.

5.

Regolate leffetto tremolo che modula il suono tra sinistra e


destra.
Ruotando la manopola TREMOLO [RATE] si cambia la velocit con cui il
suono si sposta tra sinistra e destra.
Ruotando la manopola TREMOLO [DEPTH] cambia lintensit con cui il suono
si spostata a sinistra e destra. Regolate il tremolo cos che sia appropriato
per il brano che state eseguendo.
Se non volete leffetto tremolo, disattivate il tasto TREMOLO [ON/OFF] per
farlo spegnere.

20

4.

6.

Premete il tasto AMP SIM [ON/OFF] per attivarlo facendolo


accendere; poi ruotate la manopola AMP SIM [DRIVE].
Ruotando la manopola verso destra si aggiunge distorsione al suono.
Bench siate liberi di distorcere intensamente il suono, potreste anche
aggiungere solo un poco di distorsione per dare leggermente pi carattere
al suono.

Premete il tasto MODULATION FX [ON/OFF] per attivarlo e farlo


accendere.
Questo vi permette di applicare un effetto.
Usate la manopola MODULATION FX [RATE] e la manopola MODULATION FX
[DEPTH] per regolare le impostazioni secondo il vostro gusto.
Potete anche cambiare il tipo di MODULATION FX tenendo premuto il tasto
MODULATION FX [ON/OFF] e usando i tasti [DEC] [INC] o la manopola VALUE.

Dopo aver regolato il suono come preferite, salvatelo come un


Live Set.

Live Set Write

pag. 23
Successivamente, potete semplicemente selezionare il Live Set salvato e
iniziare a suonare con il timbro che avete impostato come preferite.

Guida Rapida

Modificare un Live Set (Live Set Edit)


1.
2.
3.

4.
5.

Premete il tasto [LIVE SET EDIT].


Appare la schermata Live Set Edit Menu.

Live Set Edit Menu

Usate i tasti cursore per selezionare la voce


da modificare, e premete il tasto [ENTER].

Layer Edit

Appare la schermata di modifica di quella voce.

Key Touch

Selezionate il parametro che volete


modificare, e usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per
modificare il valore.
Premete il tasto [EXIT/SHIFT] per tornare alla schermata Live Set Edit Menu.

Ripetete le istruzioni ai punti 23 per continuare le modifiche.


Terminate le modifiche, premete pi volte il tasto [EXIT/SHIFT]
per tornare alla schermata Tone o alla schermata Live Set.

NOTA

Se avete modificato le impostazioni, appare unindicazione,


EDITED nella schermata Live Set o nella schermata Tone.
Se spegnete lo strumento, selezionate un altro Live Set, o
selezionate un altro tone nella schermata Tone mentre
visualizzata lindicazione EDITED, le vostre modifiche vanno
perse. Se volete conservare le vostre modifiche, premete il tasto
[WRITE] per salvare il Live Set (p. 23).

Modifica le impostazioni di ogni layer (Upper 13, Lower).

Modifica la sensibilit al tocco della tastiera.

pag. 28
pag. 29

Pedal
Modifica le impostazioni del pedale.

pag. 29

Assign 1-5
Assegna le funzioni alle manopole ASSIGN [1][4] e al tasto
ASSIGN [5].

pag. 30

S1/S2
Modifica le impostazioni dei tasti [S1] [S2].

pag. 30

Reverb
Modifica le impostazioni del riverbero.

pag. 31

Delay
Modifica le impostazioni del delay.

pag. 31

Modificare un Tone (Designer)


1.

Utilizzando la funzione Designer potete effettuare


impostazioni pi dettagliate al tone.

Designer Menu

Tenendo premuto il tasto [SHIFT], premete


il tasto LAYER a cui assegnato il Tone che
volete modificare.

Piano Designer (solo per certi suoni di piano)

Appare la schermata Designer Menu (nel caso di


suoni di TW-Organ, una schermata Tone Wheel &
Designer Menu) del layer selezionato.
Nel Designer menu scegliete la categoria generale delle impostazioni del
Tone che volete modificare.
MEMO
Se premete il tasto [ENTER] nella schermata Tone, appare la schermata
UPPER 1 Designer Menu (p. 32).

2.

Usate i tasti cursore per selezionare la voce che volete modificare,


e premete il tasto [ENTER].
Appare la schermata di modifica di quella voce.

MEMO
Le voci che potete impostare differiscono a seconda del tipo di suono.
NOTA

Se avete modificato le impostazioni, appare unindicazione


EDITED nella schermata Live Set o nella schermata Tone.
Se spegnete lo strumento, selezionate un altro Live Set, o
selezionate un altro tone nella schermata Tone mentre
visualizzata lindicazione EDITED, le vostre modifiche vanno
perse. Se volete conservare le vostre modifiche, premete il tasto
[WRITE] per salvare il Live Set (p. 23).

Vi permette di creare il vostro timbro di piano


personalizzato regolando vari aspetti della sonorit del
piano.

pag. 32

Tone Designer (esclusi certi suoni di piano)


Modifica impostazioni dettagliate del suono di piano.
I parametri modificabili dipendono dal suono di piano
selezionato.

pag. 33

Individual Note Voicing (solo per certi suoni di piano)


Modifica lintonazione, il volume, e il carattere di ogni tasto. pag. 34

Sympathetic Resonance (solo per certi suoni di piano)


Modifica le risonanze per simpatia che sentite quando
avete abbassato il pedale del forte (di risonanza).

pag. 35

Modulation FX
Modifica parametri che sono relativi alleffetto di
modulazione.

pag. 35

Tremolo/Amp Simulator
Modifica parametri che sono relativi al tremolo e allamp
simulator.

pag. 35

21

Modificare il Suono

Creare i Tone di organo


Certi organi sono dotati di nove harmonic bar (tiranti o draw-bar) che
possono essere spinti e tirati, ed usando differenti combinazioni di posizioni,
potete creare una variet di timbri differenti. Dei Feet (piedaggi) diversi
sono assegnati ad ogni tirante, e lintonazione dei suoni determinata da
questi Feet.
Potete creare i tone usando i cursori Layer LEVEL come se agiste sui drawbar.

Cosa Sono i Feet(piedi)?


Feet si riferisce alla lunghezza in piedi delle canne usate dagli organi. La
lunghezza della canna usata per produrre lintonazione di riferimento
(la fondamentale) di 8 piedi. Dimezzando la lunghezza delle canna si
produce unintonazione pi acuta di 1 ottava e raddoppiandola la si abbassa
di 1 ottava. Perci, una canna che produce unintonazione unottava sotto
quella di riferimento, lunga 8 (otto piedi), lunga 16; per avere un suono
unottava pi acuto, la canna lunga 4, e per alzarlo di unaltra ottava,
bisogna accorciare la canna a 2.
NOTA
Queste impostazioni sono presenti solo quando selezionato un suono
TW-Organ.

1.

Tenendo premuto il tasto [SHIFT], premete


il tasto del layer a cui assegnato il suono
TW-Organ che volete modificare.
Appare la schermata Tone Wheel & Designer
Menu del layer selezionato.

MEMO
Se selezionato un suono TW-Organ per Upper 1, potete anche accedere
alla schermata Tone Wheel & Designer Menu premendo il tasto [ENTER]
dalla schermata Tone.

2.

Se muovete i cursori LAYER LEVEL, il suono cambia in sincrono con


la schermata del display.
Potete usare i tasti cursore [ ] [ ] per alternare tra i gruppi dei drawbar e dei
tasti della percussione.

MEMO
La Percussione aggiunge un suono di attacco allinizio della nota per
rendere il suono pi incisivo. Il suono dellattacco cambia a seconda del
valore.

Parametro

Percussion
Switch

Valore

Spiegazione

OFF

Non viene aggiunta la percussione.

2nd

Suoni di percussione unottava sopra il tasto


premuto.

3rd

Suoni di percussione unottava e una quinta


sopra il tasto premuto.

Slow

Il tempo di attenuazione della percussione


viene allungato. Questo ammorbidisce il senso
di attacco.

Fast

Il suono di percussione decade pi


velocemente. Questo da un maggior senso di
attacco creando un suono incisivo.

Soft

Il suono di percussione viene ridotto, e i


drawbar producono il loro volume normale.

Normal

Il suono di percussione ha un volume normale,


e il suono dei drawbar viene ridotto.

Percussion
Decay

Percussion
Volume

NOTA
Quando la percussione attiva, il suono del drawbar 1 non viene pi
prodotto.

22

MEMO
Potete anche usare i tasti cursore [ ] [ ] per muovere il cursore sulle voci
del menu Modulation FX o Tremolo/Amp Simulator.
Quando il cursore su Modulation FX o Tremolo/Amp Simulator, potete
andare alla voce corrispondente premendo il tasto [ENTER].
Fate riferimento a Modificare lEffetto di Modulazione
(Modulation FX) (p. 35) e a Modificare il Tremolo/Amp Simulator
(Tremolo/Amp Simulator) (p. 35).
Quando selezionato un suono TW-Organ, ruotando la manopola [TONE
COLOR] si muovono tutti i drawbar simultaneamente.

Cambiare lOndulazione del Tone di Organo (Rotary Effect)


Mentre visualizzata la schermata Tone Wheel & Designer Menu, potete
cambiare la velocit di ondulazione delleffetto Rotary con la leva del Pitch
Bend.
Leffetto Rotary un effetto che ricrea il suono degli altoparlanti rotanti usati
per amplificare il suono dellorgano.
Muovendo la leva del pitch bend a sinistra o a destra alternate leffetto
Rotary tra fast e slow indipendentemente dalla direzione in cui muovete la
leva.
MEMO
Questa impostazione della leva del Pitch Bend effettiva solo nella
schermata Tone Wheel.

Guida Rapida

Salvare le impostazioni del suono in un Live Set (Live Set Write)


1.
2.
3.

4.
5.
6.
7.
8.

Premete il tasto [WRITE], facendo accedere


il suo indicatore.
Appare la schermata Live Set Write.

Usate i tasti cursore [ ] [ ] per muovere


il cursore sulla posizione in cui volete
immettere un carattere.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per immettere i
caratteri.
Operazione

Spiegazione

[SHIFT] + tasto [ ]

Cancella un carattere (DELETE)

[SHIFT] + tasto [ ]

Inserisce uno spazio (INSERT)

[SHIFT] + tasto [ ]

Cambia il gruppo di caratteri

[SHIFT] + tasto [ ]

Alterna maiuscole/minuscole

Ripetete i punti 23 per immettere il nome.


Premete il tasto cursore [ ] per muovere il cursore sul numero del
Live Set di destinazione.
Selezionate il numero del Live Set di destinazione del salvataggio,
usando i tasti [DEC] [INC] o la manopola value.
Dopo aver determinato la destinazione del salvataggio e il nome
del nuovo Live Set, premete il tasto [ENTER].

Specificare il suono selezionato allaccensione (STARTUP)

1.

2.
3.
4.
5.
6.

LRD-800 vi permette di specificare lo stato (suono) in cui si avvia.

Selezionate il suono desiderato.

Selezionare un Tone

pag. 13

Selezionare un Live Set

pag. 13

Premete il tasto [WRITE].


Appare la schermata Live Set Write.

Muovete il cursore sul banco/numero del


Live Set.
Premete pi volte il tasto [DEC] o ruotate
la manopola value verso sinistra per
selezionare STARTUP.
Premete il tasto [ENTER].
Appare un messaggio di conferma.

Premete il tasto [ENTER].


Limpostazione corrente viene salvata in STARTUP.
La prossima volta che accendete lRD-800, si avvia nella condizione STARTUP
(suono) che avete salvato.

Appare un messaggio di conferma.

Quando premete il tasto [ENTER], inizia il salvataggio del Live Set.

NOTA
Non spegnete mai lunit mente appare Executing... nel display.

Cambiare lOrdine dei Live Set (Live Set Swap)

1.
2.

Potete organizzare i Live Set nellordine che desiderate.


conveniente organizzare i Live Set nellordine in cui verranno usati
durante le vostre esecuzioni dal vivo.
Selezionate un Live Set di cui volete cambiare lordine (p. 13).
Tenendo premuto il tasto [SHIFT],
premete uno dei tasti LIVE SET [A][J]
per selezionare il banco che contiene
laltro Live Set di cui volete cambiare la
posizione.
Appare la schermata LIVE SET SWAP.

NOTA

4.
5.

Premete il tasto [ENTER].


Appare un messaggio di conferma.

Premete il tasto [ENTER] per effettuare lo scambio.


Potete ripetere le istruzioni ai punti 35 per cambiare lordine di altri Live Set.
Se decidete di annullare Live Set Swap, premete il tasto [EXIT/SHIFT].

MEMO
In questo caso, viene selezionato il numero del Live Set che avete
selezionato in origine.
NOTA
Non spegnete mai lunit mente appare Executing... nel display.

Non potete usare la funzione Live Set Swap nelle seguenti situazioni.
Se la schermata Live Set mostra licona EDITED.
Se selezionato un tone dai tasti tone.
Nella schermata Menu, nella schermata Write, o nella schermata Demo.
Quando stanno funzionando RHYTHM, AUDIO PLAY, o AUDIO REC.
MEMO
Potete anche accedere a questa schermata dalla schermata Utility (p. 47)
muovendo il cursore su Live Set Swap e premendo il tasto [ENTER].

3.

Potete usare i tasti [INC] [DEC], la manopola value, e i tasti LIVE


SET [A][J] per cambiare il Live Set di destinazione dello scambio.
Potete anche usare il cursore per selezionare il Live Set sorgente dello
scambio, e cambiarlo in un Live Set differente.

MEMO
Potete anche selezionare STARTUP.
Quando suonate la tastiera, sentite il suono del Live Set che selezionato
dal cursore.

23

Usare Funzioni Utili Durante le Esecuzioni


Riprodurre i Rhythm
1.

2.
3.

Premete il tasto [RHYTHM/SONG], facendo


accedere il suo indicatore.
Appare la schermata Song o Rhythm.
Ogni volta che premete il tasto [RHYTHM/SONG],
alternate tra la schermata Song e la schermata
Rhythm.

Cambiare il Pattern del Rhythm

1.
2.

Premete pi volte il tasto [RHYTHM/SONG]


per accedere alla schermata Rhythm.
Premete il tasto [PLAY/STOP], facendo accedere il suo indicatore.
Il rhythm inizia a suonare.
Per arrestare il rhythm, premete il tasto [PLAY/STOP] facendo spegnere il suo
indicatore.

Nella schermata Rhythm, muovete il cursore


sul numero del rhythm nello schermo.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola
value per cambiare i pattern.
Per maggiori informazioni sui rhythm pattern, fate
riferimento alla Sound List (PDF). Per i dettagli su
come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere
i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

MEMO
Un drum kit consigliato viene selezionato per ogni pattern ritmico.

NOTA
Mentre sta suonando il rhythm, premendo il tasto [SONG/RHYTHM] non si
seleziona la schermata SONG.

Cambiare il Tempo o il Volume del Rhythm

1.
2.

Nella schermata Rhythm, muovete il cursore


su Tempo o Rhythm Volume.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola
value per regolare il tempo o il volume del
rhythm.

Registrazione Audio
Connettere lUSB Flash Drive

1.

Collegate lUSB flash drive (venduto separatamente) alla porta


USB MEMORY/WLAN ADAPTOR posta sul retro dellRD-800.

Arrestare la registrazione

1.

La registrazione si arresta, e i dati registrati vengono salvati sullUSB flash


drive.
La registrazione si arresta anche se premete il tasto [AUDIO REC].

Preparazione per la registrazione

Formato del file audio registrato

NOTA
Non scollegate lUSB flash drive durante la registrazione audio. Ci pu
causare la perdita di tutti i dati presenti sullUSB flash drive.

1.
2.

Selezionate il tone o il Live Set che volete suonare (p. 13).


Premete il tasto [AUDIO REC] per porvi in modo standby di
registrazione.
Se un rhythm stava suonando, si arresta. Il tasto [AUDIO REC] si illumina, e il
tasto [PLAY/START] lampeggia.
Se volete annullare la registrazione, premete il tasto [AUDIO REC].

Avviare la registrazione

1.

Premete il tasto [PLAY/STOP].

Estensione del File

WAV

Frequenza di
campionamento

44.1 kHz

Bit Depth

16 -bit

Ascoltare i dati registrati

1.

Premete il tasto [PLAY/STOP].

Premete il tasto [PLAY/STOP] per ascoltare il brano che avete


registrato.

Il tasto [PLAY/STOP] si illumina, e inizia la registrazione.

Premete il tasto [PLAY/STOP] ancora una volta per arrestare la riproduzione.

Riguardo agli USB flash drive


NOTA
Non inserite o rimuovete mai un USB flash drive mentre lunit accesa.
Ci potrebbe corrompere i dati presenti nellunit e quelli presenti
sullUSB flash drive.
Se state usando nuovo USB flash drive, dovete
prima inizializzano (formattarlo) sullRD-800. Per i
dettagli, fate riferimento a Formattare la Memoria
(Format) (p. 27).

24

Inserite con attenzione lUSB flash drive completamente fino a quando


non saldamente in posizione.
Usate USB flash drive disponibili da Roland. Il corretto funzionamento non
pu essere garantito se vengono utilizzati altri dispositivi USB.

Guida Rapida

Riprodurre File Audio da un USB Flash Drive


MEMO

Cambiare il modo in cui suonano i file Audio

Se lUSB flash drive contiene numerosi file di song, pu essere necessario


un certo tempo per il caricamento dei dati.
Usate caratteri alfanumerici a byte singolo per il nome del file.

1.
2.

Pu venir riconosciuto un massimo di 200 file allinterno di ogni cartella.

File in formato WAV che possono essere riprodotti


Frequenza di
campionamento

44.1 kHz

Bit Depth

16 -bit

* Cambiare Play Speed o Playback Transpose di un file audio richiede


un carico di elaborazione significativo sullRD-800; in certi casi
ci potrebbe far s che lRD-800 non sia in grado di processare
completamente i dati dellesecuzione dalla tastiera.

Nella schermata Song, muovete il cursore sulle varie voci.


Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per cambiare il
valore.
Parametro

Valore

Spiegazione

Play Speed

75%125%

Vi permette di cambiare la velocit


di riproduzione della song.

Playback
Transpose

-60+5

Vi permette di modificare la
tonalit di riproduzione di una song
in intervalli di semitono.

Audio Volume

0127

Imposta il volume per la riproduzione dei file audio.

Center Cancel

OFF, ON

Riduce il volume dei suoni che si


trovano al centro del campo sonoro
(per es,, voci o strumenti melodici).

ONE SONG

Quando riproducete una song,


suona solamente un brano: la
riproduzione si arresta la fine di
quella song.

ALL SONG

I brani sullUSB flash drive suonano


consecutivamente.

Riproduzione

1.

2.
3.

Play Mode

Premete il tasto [RHYTHM/SONG], facendo


accedere il suo indicatore.
Appare la schermata Rhythm o Song.
Ogni volta che premete il tasto [RHYTHM/SONG],
alternate le schermate RHYTHM e SONG.

Premete pi volte il tasto [RHYTHM/SONG]


per accedere alla schermata Song.
Premete il tasto [PLAY/STOP] per farlo accendere; il file audio
viene riprodotto.
Premete ancora una volta il tasto [PLAY/STOP] per farlo spegnere; il file
audio smette di suonare.

NOTA
Se sta suonando un file audio, premendo il tasto [RHYTHM/SONG] non
viene selezionata la schermata Rhythm.

Rinominare un File Audio

1.
2.
3.

Selezionare un File Audio

1.
2.

Nella schermata Song, muovete il cursore


sul numero della song sullo schermo.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola
value per selezionare il numero di una
song.
Se non vi sono song riproducibili, il numero della
song appare come --- e i tasti [INC] [DEC] non
funzionano.

Selezionare un file audio in una cartella

1.

Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola


value per selezionare una cartella.

2.

Premete il tasto [ENTER].

3.

Viene visualizzata licona della cartella.


I file audio nella cartella vengono visualizzati.

Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola


value per selezionare un file audio.

Usate caratteri alfanumerici a byte singolo per il nome del file.

1.
2.

Nella schermata Song, muovete il cursore


su Time Position.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola
value per cambiare il valore.

Spiegazione

[SHIFT] + tasto [ ]

Cancella un carattere (DELETE)

[SHIFT] + tasto [ ]

Inserisce uno spazio (INSERT)

[SHIFT] + tasto [ ]

Cambia il gruppo di caratteri

[SHIFT] + tasto [ ]

Alterna maiuscole/minuscole

Non potete salvare un file audio con un nome che inizia con un . (punto).
Non usate un . (punto) allinizio del nome.

4.
5.
6.

Ripetete le istruzioni ai punti 23 per immettere il nome.


Se premete il tasto [EXIT/SHIFT], l'operazione di modifica del nome viene
annullata, e tornate alla schermata precedente.

Premete il tasto [ENTER].


Appare un messaggio di conferma.

Premete ancora una volta il tasto [ENTER] per confermare il nome


della song.
Cancellare un File Audio

1.

Pu venir riconosciuto un massimo di 200 file allinterno di ogni cartella.

Avanzamento veloce o riavvolgimento di un file Audio

Operazione

NOTA

Per uscire dalla cartella, scegliete up e premete il tasto [ENTER].


MEMO

Nella schermata Song, scegliete Song


Rename e premete il tasto [ENTER].
Usate i tasti cursore [ ] [ ] per muovere
il cursore sulla posizione in cui volete
immettere un carattere.
A seconda delle necessit, usate i tasti
[DEC] [INC] o la manopola value per
immettere un nome.

2.

Nella schermata Song, scegliete Song Delete e premete il tasto


[ENTER].
Appare un messaggio di conferma.

Premete il tasto [ENTER].


La song viene cancellata.

NOTA
Non spegnete mai lo strumento mentre in corso la cancellazione.
Non scollegate lUSB flash drive mentre in corso la cancellazione.

La posizione di riproduzione cambia secondo


quanto indicato.

25

Impostazioni Varie
Accedere alle schermate Menu
1.
2.

3.

4.

Impostare i parametri

Voci modificabili

Premete il tasto [MENU].


Usate i tasti cursore per
selezionare la voce che volete
modificare, e premete il tasto
[ENTER].

System

Appare la corrispondente schermata


di modifica.

Impostazioni del compressore stereo (limiter) che viene


applicato alluscita finale.

Selezionate il parametro che


volete modificare, e usate i tasti
[DEC] [INC] o la manopola value
per cambiare il valore.
Terminate le impostazioni, premete pi volte il tasto [EXIT/SHIFT]
per tornare alla schermata Tone o alla schermata Live Set.

MEMO
Le seguenti impostazioni vengono salvate come impostazioni comuni
per lintero RD-800 quando premete il tasto [WRITE] in una schermata di
modifica.

pag. 40

Impostazioni che influenzano lintero ambiente


operativo dellRD-800.

System Compressor

Live Set File

pag. 44

pag. 44

Gestione dei file dei Live Set e delle song.

Utility

pag. 47

Impostazioni che specificano come vengono registrate


su un sequencer esterno le vostre esecuzioni sullRD-800,
o inizializzazione dellRD-800 stesso o di un USB flash
drive.

V-LINK/MVC

System

Impostazioni del MIDI Visual Control.

System Compressor

Wireless

V-LINK/MVC

Controllo e modifica delle impostazioni wireless.

pag. 49
pag. 50

Per, le seguenti impostazioni non vengono salvate.


MIDI VISUAL CONTROL On o Off

Controllare un dispositivo MIDI esterno dallRD-800


1.

Collegando un dispositivo MIDI esterno ai connettori MIDI OUT sul pannello


posteriore dellRD-800, potete controllare il dispositivo esterno dallRD-800.

Premete il tasto [MIDI CONTROL], facendo accedere il suo


indicatore.
Usate i tasti di selezione dei layer per specificare se i dati MIDI per ognuno
dei layer esterni vengono trasmessi dal connettore MIDI OUT.
Usate i cursori del livello dei layer per regolare il volume dei layer esterni.

Voci modificabili
Connettore MIDI di uscita

pag. 37

Per ogni layer potete selezionare il connettore MIDI OUT


o la porta USB COMPUTER da cui vengono trasmessi i
dati.

Canale di trasmissione MIDI

pag. 38

Specifica il canale di trasmissione MIDI dellRD-800.


Modulo sonoro

Selezione del suono

pag. 38

Specifica il modo in cui lRD-800 seleziona i suoni su un


dispositivo MIDI esterno.
Connettore
MIDI IN
RD-800

26

Connettore
MIDI OUT

Impostazioni dettagliate delle parti trasmittenti


Specifica il modo in cui lRD-800 controlla il dispositivo
MIDI esterno.

pag. 38

Guida Rapida

Formattare la Memoria (Format)


Formattare loperazione che permette di cancellare tutti i file dei Live Set
dalla memoria utente o di inizializzare un USB flash drive per porlo nello
stato in cui pu essere impiegato con lRD-800.
Un USB flash drive non pu essere usato dallRD-800 a meno che non venga
formattato in modo adatto per lRD-800.
Prima di utilizzare un USB flash drive nuovo, dovete formattarlo.

Parametro

Spiegazione

USER MEMORY

Tutti i file dei Live Set vengono cancellati dalla


memoria utente dellRD-800.

USB MEMORY

LUSB flash drive connesso alla porta USB MEMORY/


WLAN ADAPTOR sul pannello posteriore viene
formattato.

NOTA
Quando formattate lUSB flash drive, tutti dati che si trovavano salvati in
precedenza su quella memoria vengono cancellati. Prima di effettuare
la formattazione, controllate che la memoria USB non contenga dati
importanti che desiderate conservare.

1.
2.
3.

Premete il tasto [MENU], selezionate Utility, e premete il tasto


[ENTER].
Scegliete Format e premete il tasto [ENTER].
Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per selezionare il
supporto che desiderate formattare.

4.
5.

Premete il tasto [ENTER].


Se decidete di annullare loperazione Format, premete il tasto [EXIT/SHIFT].

Premete ancora una volta il tasto [ENTER] per effettuare


loperazione Format.

NOTA
Non spegnete mai lunit mentre lo schermo indica Executing...
Non scollegate lUSB flash drive sino al termine della formattazione.

Spegnimento automatico dopo un tempo prestabilito (Auto Off )


1.
2.

3.

Premete il tasto [MENU], selezionate System, e premete il tasto


[ENTER].

NOTA
Se la funzione di spegnimento automatico interrompe lalimentazione, le
varie impostazioni che stavate modificando vanno perse. Accertatevi di aver
salvato qualsiasi impostazione che desiderate conservare.

Appare la schermata System.

Scegliete Auto Off, e cambiate limpostazione.


Valore

Spiegazione

Off

Lalimentazione non si interrompe automaticamente.

30 min

Lunit si spegne automaticamente se non viene


eseguita alcuna operazione per 30 minuti.

240 min
(default)

Lunit si spegne automaticamente se non viene


eseguita alcuna operazione per 240 minuti (4 ore).

Per sapere come salvare le impostazioni, fate riferimento a Salvare le


impostazioni del suono in un Live Set (Live Set Write) (p. 23), o Salvare le
Impostazioni System (p. 43).

Riaccendere lo strumento dopo che stato spento da Auto-Off


Quando riaccendete lunit dopo che stata spenta dalla funzione Auto Off,
ricordate sempre di lasciare trascorrere almeno 10 secondi dallo spegnimento
prima di riaccendere lo strumento. Se lo riaccendete troppo rapidamente, la
funzione Auto Off non ha abbastanza tempo per reimpostarsi, e potreste non
essere in grado di riaccendere lunit del modo normale.

Per salvare limpostazione auto-off, premete il tasto [WRITE] nella


schermata System.

Ripristinare le impostazioni di fabbrica (Factory Reset)


1.
2.

Le impostazioni salvate nellRD-800 possono essere riportate ai valori di


fabbrica.

3.

Premete il tasto [MENU],


scegliete Utility, e premete il
tasto [ENTER].
Scegliete Factory Reset
Current o Factory Reset All.

4.
5.

Premete il tasto [ENTER].


Appare la schermata Factory Reset.

Premete il tasto [ENTER].


Appare un messaggio di conferma.

Premete ancora una volta il tasto [ENTER] per avviare loperazione


Factory Reset.
Se scegliete Factory Reset Current, venite riportati alla schermata
precedente.
Se scegliete Factory Reset All, spegnete e riaccendete lRD-800.

NOTA
Parametro

Spiegazione

Factory Reset Current

Il Live Set correntemente selezionato viene


riportato ai valori di fabbrica.

Factory Reset All

Tutti i Live Set e le impostazioni di sistema


dellRD-800 tornano ai valori di fabbrica.

Non spegnete mai lo strumento durante il Factory Reset (mentre


Executing... Dont Power OFF appare nel display).

27

Impostazioni Dettagliate del Live Set (Live Set Edit)


Ecco come effettuare impostazioni dettagliate dei quattro layer di
un Live Set.

Parametro

Valore

1. Premete il tasto [LIVE SET EDIT].


Appare la schermata Live Set Edit Menu.
KR.LWR

Keyboard Range Lower A0C8

KR.UPR

Spiegazione
Imposta lintervallo di tasti in cui suona ogni
Layer.
Pu essere usato per far si che i tasti in aree
differenti della tastiera suonino Tone differenti.
Specifica il limite inferiore (KR.LWR) e il limite
superiore (KR.UPR) dellintervallo di tasti da
impostare.
Potete impostarlo anche suonando un tasto
specifico e poi premendo il tasto [ENTER].
* Questa impostazione valida solo mentre il
tasto [SPLIT] attivo (p. 13) nelle impostazioni
del key range.

Keyboard Range Upper

* Full appare quando il tasto [SPLIT] OFF.

VR.LWR
Velocity Range Lower

2. Usate i tasti cursore [

] [ ] per selezionare la voce da


modificare, e premete il tasto [ENTER].

VR.UPR

1127

Velocity Range Upper

Appare la schermata di modifica corrispondente.

3. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

V.SNS
Velocity Sensitivity

-63+63

Se premete il tasto [EXIT/SHIFT], tornate alla schermata Live Set Edit


Menu.

4. Terminate le modifiche, premete pi volte il tasto [EXIT/

SHIFT] per tornare alla schermata Tone o alla schermata


Live Set.
NOTA

Se spegnete lo strumento, selezionate un altro Live Set, o


selezionate un altro tone nella schermata Tone mentre
visualizzata lindicazione EDITED, le vostre modifiche vanno
perse. Se volete conservare le vostre modifiche, premete il tasto
[WRITE] per salvare il Live Set (p. 23).

Impostazioni Dettagliate per Ogni


Layer (Layer Edit)
Ecco come modificare ogni layer (Upper 13, Lower).

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate Layer


Edit e premete il tasto [ENTER].

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

V.MAX
Velocity Max

1127

Valore

TONE
VOL
Volume

PAN
Pan

REV
Reverb Send Level

DLY
Delay Send Level

TRA
Layer Transpose

Spiegazione
Seleziona il Tone.

F.TUNE
Fine Tune

VC RES
Voice Reserve

-48+48

Regola lintonazione in intervalli di semitono


(+/-4 ottave).

-50+50

Regola lintonazione in intervalli di un cent


(+/-50 cent).
1 cent = 1/100 di semitono

063, Full

Specifica il numero di voci che viene riservato a


ogni layer se cercate di suonare pi di 128 voci.

DAMP

Specifica se il pedale di risonanza controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer.

Damper Control Switch

Specifica se il pedale connesso alla presa FC1


controlla (ON) o non controlla (OFF) ogni
layer. (*1)

FC1
FC1 Control Switch

FC2

ON, OFF

FC2 Control Switch

EXT

Specifica se il pedale connesso alla presa FC2


controlla (ON) o non controlla (OFF) ogni
layer. (*1)

EXT Pedal Control


Switch

Specifica se il pedale connesso alla presa EXT


controlla (ON) o non controlla (OFF) ogni
layer. (*1)

PB
Pitch Bend Control

Specifica se la leva del pitch bend controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer.

Switch

MD
Modulation Control
Switch

ON, OFF

S2

Specifica se il tasto [S2] controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)

S2 Control Switch

A1

0127

Imposta il volume di ognuno dei layer.

L640R63

Specifica la posizione sinistra/destra del suono


quando lemissione in stereo.

0127

Specifica il livello del segnale inviato al


riverbero.

0127

Specifica il livello del segnale inviato al delay.

Assign 3 Control
Switch

-480+48

Permette di trasporre individualmente i layer in


una tonalit differente.

A4

Specifica se la manopola ASSIGN [1] controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)

Assign 1 Control
Switch

A2

Specifica se la manopola ASSIGN [2] controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)

Assign 2 Control
Switch

A3

Assign 4 Control
Switch
Assign 5 Control
Switch

Specifica se la leva della modulazione controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer.
Specifica se il tasto [S1] controlla
(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)

S1 Control Switch

A5

28

Valore massimo di velocity per il tasto


corrispondente.
Abbassando il valore si producono note pi
deboli anche se suonate forte la tastiera.
* Impostazione ignorata da alcuni tone.

C.TUNE

S1
Parametro

Questa impostazione determina come cambia


il volume in risposta alla velocity.
Il volume aumenta suonando la tastiera con pi
forza quando viene usato un valore positivo;
quando viene selezionato un valore negativo, il
volume si riduce suonando pi forte.
* Impostazione ignorata da alcuni tone.

Coarse Tune

Se avete modificato le impostazioni, appare unindicazione,


EDITED nella schermata Live Set o nella schermata Tone.

Specifica il limite inferiore (VR.LWR) e il limite


superiore (VR.UPR) dellintervallo in cui suona
il tone a seconda della forza con cui suonate i
tasti (velocity).
Eseguite questa impostazione quando
volete far suonare tone diversi a seconda della
dinamica della vostra esecuzione.

ON, OFF

Specifica se la manopola ASSIGN [3] controlla


(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)
Specifica se la manopola ASSIGN [4] controlla
(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)
Specifica se il tasto ASSIGN [5] controlla
(ON) o non controlla (OFF) ogni layer. (*1)

Impostazioni Dettagliate del Live Set (Live Set Edit)


Parametro

Valore

TON CLR

Seleziona il layer che volete controllare usando


la manopola [TONE COLOR].

Tone Color Control


Destination

MOD FX
Modulation FX Control
Destination

Spiegazione

Seleziona il layer che volete controllare usando


Seleziona un le manopole MODULATION FX [DEPTH] e
layer
[RATE] e il tasto [ON/OFF] .
Seleziona il layer che volete controllare usando
le manopole TREMOLO [DEPTH] e [RATE] e il
tasto [ON/OFF], e la manopola AMP SIM [DRIVE]
e il tasto [ON/OFF].

TR/AMP
Tremolo/Amp Control
Destination

Assegnare le Funzioni ai Pedali


(Pedal)
Questa impostazione determina la funzione degli interruttori
a pedale (come la serie DP opzionale) o pedali di espressione
(come lEV-5/7 opzionale) collegati alle prese FC1, FC2, e EXT sul
pannello posteriore.

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate Pedal e


premete il tasto [ENTER] (p. 28).

*1

I parametri che possono controllare ogni layer sono i parametri


indicati da (*1) nella Lista delle funzioni assegnabili ai pedali,
alle manopole e ai tasti (p. 30).

Cambiare il Tocco della Tastiera (Key Touch)

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

Pedali FC1/FC2/EXT
Parametro

Limpostazione sotto vi permette di regolare la risposta che


ottenete dalla tastiera quando premete i tasti.

Func
(Function)

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate Key


Touch e premete il tasto [ENTER] (p. 28).

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.
Parametro

Valore

Spiegazione

SUPER
LIGHT

Unimpostazione ancor pi leggera di LIGHT.

LIGHT

Imposta la tastiera su un tocco leggero. Potete


ottenere un fortissimo (ff ) suonando con un
tocco meno forte di MEDIUM, per cui la tastiera
sembra pi leggera. Questa impostazione
rende facile suonare, anche ai bambini.

MEDIUM

Imposta la tastiera sul tocco standard. Potete


suonare con tocco pi naturale. Questo il pi
vicino al tocco di un pianoforte acustico.

HEAVY

Imposta la tastiera su un tocco pesante. Dovete


toccare i tasti pi forte di MEDIUM per suonare
fortissimo (ff ), per cui la tastiera sembra pi
pesante. Unesecuzione dinamica aggiunge pi
espressione a ci che suonate.

SUPER
HEAVY

Unimpostazione ancor pi pesante di HEAVY.

-10+9

Questa impostazione offre una regolazione


ancor pi precisa del tocco della tastiera di
quello offerto da Key Touch.
La sensibilit al tocco diviene pi pesante
aumentando il valore.
Quando questo parametro impostato
a un valore che supera il limite superiore
o inferiore, limpostazione di Key Touch
(uno dei 5 valori possibili) cambia automaticamente per accogliere il valore specificato.

REAL

I livelli di volume e il modo in cui sono


riprodotti i suoni cambiano in risposta alla
velocity.

1127

I livelli di volume e il modo in cui sono


riprodotti i suoni restano costanti al valore
impostato qui.

Velo Delay Sens

-63+63

Riducendo il valore, la temporizzazione


del suono viene ritardata maggiormente
suonando pi forte. Aumentando il valore,
la temporizzazione del suono viene ritardata
maggiormente suonando pi piano.

Velo Key Follow


Sens

-63+63

Aumentando il valore, il tocco diviene pi


pesante nei registri pi acuti, e pi leggero per
i tasti pi bassi.

STANDARD

Il Note-off (interruzione della nota) avviene


quando il tasto nello stesso punto della corsa
che si riscontra su un piano convenzionale.

DEEP

Il Note-off avviene in una posizione pi


profonda. Adatto per i suoni di piano elettrico.

Key Touch

Key Touch Offset

Velocity

Key Off Position

Valore

Spiegazione

Seleziona la funzione da assegnare a ogni pedale.


* Per i dettagli sui valori, fate riferimento a Lista delle funzioni
assegnabili ai pedali, alle manopole e ai tasti (p. 30).

Range Min

0127

Specifica il valore che la funzione assegnata


ha quando il pedale corrispondente non
premuto (*1).

Range Max

0127

Specifica il valore che la funzione assegnata


ha quando il pedale corrispondente
premuto completamente (*1).

MEMO
Specificando le impostazioni Range Min/Max, potete controllare
la funzione nellintervallo desiderato; questo vi aiuta ad ottenere
risultato esecutivo che volete.
*1

A seconda della funzione che assegnata, la funzione potrebbe


non essere espressa come un valore nellintervallo 0127.
In questi casi, il valore 0127 viene convertito nellintervallo
appropriato per la funzione assegnata.

29

Impostazioni Dettagliate del Live Set (Live Set Edit)

Assegnare le Funzioni ad ASSIGN 15


(Assign 1-5)
Ecco come a segnare le funzioni alle manopole ASSIGN [1][4] e al
tasto ASSIGN [5].

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate Assign


1-5 e premete il tasto [ENTER] (p. 28).

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

Manopole ASSIGN [1][4]

Assegnare le Funzioni ai tasti [S1]


[S2] (S1/S2)
Questa impostazione determina la funzione dei tasti [S1] e [S2].

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate S1/S2 e


premete il tasto [ENTER] (p. 28).

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

Tasti [S1] [S2]


Parametro

Parametro
Func
(Function)

Valore

Spiegazione

Seleziona le funzioni che sono assegnate alle manopole ASSIGN


[1][4] .

Func
(Function)

Valore

* Per i dettagli sui valori, fate riferimento a Lista delle funzioni


assegnabili ai pedali, alle manopole e ai tasti (p. 30).

* Per i dettagli sui valori, fate riferimento a Lista delle funzioni


assegnabili ai pedali, alle manopole e ai tasti (p. 30).

Range Min

0127

Specifica il valore che la funzione assegnata


deve avere quando la manopola ASSIGN [1]
[4] corrispondente ruotata completamente
a sinistra (*1)

Range Max

0127

Specifica il valore che la funzione assegnata


deve avere quando la manopola ASSIGN [1]
[4] corrispondente ruotata completamente
a destra (*1).

Spiegazione

Seleziona la funzione che assegnata ai tasti [S1] [S2].

Specifica il funzionamento del tasto.

Switch Type

LATCH

La funzione si attiva e disattiva ad ogni


pressione del tasto.

MOMENTARY

La funzione attiva solamente mentre


tenete premuto il tasto.

MEMO
Il fatto che limpostazione Switch Type sia valida o meno
dipende dalla funzione che assegnata.

MEMO
Specificando le impostazioni Range Min/Max, potete controllare
la funzione nellintervallo desiderato; questo vi aiuta ad ottenere
risultato esecutivo che volete.
*1

A seconda della funzione che assegnata, la funzione potrebbe


non essere espressa come un valore nellintervallo 0127.
In questi casi, il valore 0127 viene convertito nellintervallo
appropriato per la funzione assegnata.

Tasto ASSIGN [5]


Parametro
Func
(Function)

Valore

Spiegazione

Lista delle funzioni assegnabili ai pedali, alle


manopole e ai tasti
Controlli a cui pu essere
assegnata una funzione

Funzioni
che possono
Pedale
Manopola Tasto
essere
FC1 / FC2 ASSIGN
ASSIGN [5] assegnate
/ EXT
[1][4]
[S1] [S2]
OFF

Nessun controllo.

CC0CC127

Controller number 0127 (*1)

BEND DOWN

Lintonazione si abbassa
come avviene muovendo
la leva del Pitch Bend verso
sinistra. (*1)

Seleziona la funzione che assegnata al tasto ASSIGN [5].


* Per i dettagli sui valori, fate riferimento a Lista delle funzioni
assegnabili ai pedali, alle manopole e ai tasti (p. 30).
Specifica il funzionamento del tasto.

Switch Type

LATCH

La funzione si attiva e disattiva ad ogni


pressione del tasto.

BEND UP

MOMENTARY

La funzione attiva solamente mentre


tenete premuto il tasto.

Lintonazione si alza come


avviene muovendo la leva
del Pitch Bend verso destra.
(*1)

AFTERTOUCH

Controlla laftertouch. (*1)

OCTAVE DOWN

Abbassa lintonazione a
passi di ottava ad ogni
pressione del tasto
(massimo quattro ottave).

OCTAVE UP

Alza lintonazione a
passi di ottava ad ogni
pressione del tasto
(massimo quattro ottave).

EXT START/
STOP

Avvia/arresta il sequencer
esterno.

TAP TEMPO

Il tempo viene modificato


nellintervallo con cui
premete il pedale.

PLAY/STOP

Stessa funzione del tasto


[PLAY/STOP].

SONG RESET

Riporta allinizio della song.

SONG BWD

Riavvolge la song.

SONG FWD

Avanza velocemente nella


song.

MOD FX
SWITCH

Stessa funzione del tasto


MODULATION FX [ON/OFF].
(*2)

MEMO
Il fatto che limpostazione Switch Type sia valida o meno
dipende dalla funzione che assegnata.

30

Spiegazione

Impostazioni Dettagliate del Live Set (Live Set Edit)


Controlli a cui pu essere
assegnata una funzione

Funzioni
che possono
Pedale
Manopola Tasto
essere
FC1 / FC2 ASSIGN
ASSIGN [5] assegnate
/ EXT
[1][4]
[S1] [S2]

Spiegazione

Aggiungere riverberazioni al suono


(Reverb)

MOD FX DEPTH

Stessa funzione della


manopola MODULATION FX
[DEPTH]. (* 2)

Ecco come effettuare le impostazioni del riverbero.

MOD FX RATE

Stessa funzione della


manopola MODULATION FX
[RATE]. (* 2)

Per i dettagli sugli effetti, fate riferimento alla Effect Parameter


Guide (PDF).

TREMOLO
SWITCH

Stessa funzione del tasto


TREMOLO [ON/OFF]. (* 3)

TREMOLO
DEPTH

Stessa funzione
della manopola TREMOLO
[DEPTH]. (* 3)

TREMOLO RATE

Stessa funzione della


manopola TREMOLO [RATE].
(* 3)

AMP SIM
SWITCH

Stessa funzione del tasto


AMP SIM [ON/OFF]. (* 3)

AMP SIM DRIVE

Stessa funzione della


manopola AMP SIM [DRIVE].
(* 3)

DELAY SWITCH

Attiva e disattiva il Delay


(p. 15).

ROTARY SPEED

Usando leffetto rotary,


alterna la velocit rapida
e lenta.

TONE COLOR

Stessa funzione della


manopola [TONE COLOR].
(* 4)

LIVE SET DOWN

Seleziona i Live Set in ordine


discendente.

LIVE SET UP

Seleziona i Live Set in ordine


ascendente.

* 1 Potete specificare il layer (o il layer esterno) a cui viene applicata


la funzione assegnata. Impostazioni Dettagliate per Ogni
Layer (Layer Edit) (p. 28), Impostazioni Dettagliate delle Parti di
Trasmissione (p. 38).
* 2 Potete specificare la funzione assegnata per il layer che
selezionato in MOD FX (Modulation FX Control Destination)
(p. 29).
* 3 Potete specificare la funzione assegnata per il layer che
selezionato inTR/AMP (Tremolo/Amp Control Destination)(p. 29).

Le impostazioni disponibili dipendono dal tipo selezionato.

Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i


documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate Reverb


e premete il tasto [ENTER] (p. 28).

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.
Parametro

Type

Level

Valore

Spiegazione

ROOM1, ROOM2

Simula le riverberazioni di una stanza.


Produce una riverberazione spaziosa e
ben definita.

HALL1, HALL2

Simula le riverberazioni di una sala.


Produce una riverberazione pi intensa
di Room.

PLATE

Simula ununit di riverbero a piastra (un


tipo di riverbero artificiale che usa una
piastra in metallo).

GM2 REVERB

Questo un riverbero GM2.

0127

Volume del riverbero.

Aggiungere spaziosit al suono


(Delay)
Ecco come effettuare le impostazioni del delay.
Le impostazioni disponibili dipendono dal tipo selezionato.

* 4 Potete specificare la funzione assegnata per il layer che


selezionato in TON CLR (Tone Color Control Destination) (p. 29).

Per i dettagli sugli effetti, fate riferimento alla Effect Parameter


Guide (PDF).

MEMO

Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i


documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

A seconda dello stato del Live Set o tone selezionato, la


funzione assegnata potrebbe non essere supportata, rendendo
impossibile ottenere il risultato che vi aspettate.

1. Nella schermata Live Set Edit Menu, selezionate Delay e


premete il tasto [ENTER] (p. 28).

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.
Parametro

Type

Level

Valore

Spiegazione

DELAY

Un delay stereo.

T-CTRL DELAY

Un delay che permette di cambiare il tempo


di ritardo in modo lineare.

DELAY g
TREMOLO

Il Tremolo viene applicato al suono del delay.

2TAP DELAY

Il suono ritardato proviene dalle due


posizioni che specificate.

3TAP DELAY

Il suono ritardato proviene dalle tre posizioni


che specificate.

0127

Volume del Delay.

31

Impostazioni Dettagliate dei Tone (Designer)


Dopo aver selezionato un tone o un Live Set, potete usare la
funzione Designer dellRD-800 per regolare ogni dettaglio del suono.

1. Tenete premuto il tasto [SHIFT] e premete il selettore del


layer a cui assegnato il suono da modificare.

1. Come descritto in Impostazioni Dettagliate dei Tone

(Designer), selezionate Piano Designer e premete il


tasto [ENTER].
Appare la schermata Piano Designer.

MEMO
Le voci che vengono
visualizzate differiscono
a seconda del Tone
selezionato.

Appare la schermata Designer Menu del layer (per un suono TWOrgan, la schermata Harmonic Bar) (p. 22).
Nel designer menu potete scegliere la categoria desiderata di
impostazioni del Tone.

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

MEMO
Nella schermata Tone, premendo il tasto [ENTER] si accede alla
schermata Designer Menu di UPPER 1.

2. Usate i tasti cursore [


volete modificare.

] [ ] per selezionare la voce che

3. Premete il tasto [ENTER].

Parametro

Valore

Spiegazione

Tone Color

0127

Regola un effetto adatto per ogni suono, come il timbro


o limmagine acustica.

Nuance

TYPE1,
TYPE2,
TYPE3

Appare la schermata di modifica di quella voce.

4. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

Damper Noise 0127

Premendo il tasto [EXIT/SHIFT], tornate alla schermata Designer Menu.

0127

5. Se volete salvare le modifiche effettuate, premete il tasto


[WRITE].

Duplex Scale

Se avete modificato le impostazioni, appare unindicazione,


EDITED nella schermata Live Set o nella schermata Tone.
Se spegnete lo strumento, selezionate un altro Live Set, o
selezionate un altro tone nella schermata Tone mentre
visualizzata lindicazione EDITED, le vostre modifiche vanno
perse. Se volete conservare le vostre modifiche, premete il tasto
[WRITE] per salvare il Live Set (p. 23).

Piano Designer
Selezionando certi suoni di piano, Piano Designer appare nel
Designer Menu.
* Per i Tone che corrispondono a certi suoni di piano, fate riferimento
alla Sound List (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i
documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

Regolare il
suono di piano
come preferite

32

String Resonance
(risonanza delle corde)

Regola il rumore degli smorzatori di un piano acustico (il


suono del corde che vengono rilasciate quando premete
il pedale di risonanza).
Aumentando questo valore aumenta il suono che si
sente quando vengono rilasciate le corde.
Regola le vibrazioni per simpatia prodotte dalle duplex
scale di un pianoforte acustico.
Valori maggiori aumentano il volume della vibrazione
per simpatia.

Duplex Scale si riferisce ad un sistema che provoca vibrazioni


per simpatia nelle sezioni delle corde verso la parte frontale e
posteriore.
Pu produrre un suono pi ricco e brillante aumentando gli
armonici pi acuti delle corde.
Poich non viene applicato alcuno smorzatore (meccanismo
che arresta il suono) alle sezioni frontali o posteriori della corda,
la risonanza si prolunga anche dopo che il suono della corda si
arresta dopo aver rilasciato il tasto suonato.

String
Resonance

0127

Quando premete i tasti di un pianoforte acustico, le


corde dei tasti che sono gi abbassati vibrano per
simpatia. La funzione usata per riprodurre questo effetto
chiamata String Resonance.
Leffetto diviene pi intenso aumentando il valore.

Key Off
Resonance

0127

Regola le risonanze come il suono del rilascio di un


piano acustico (deboli suoni che sentite rilasciando il
tasto).
Valori maggiori aumentano il volume delle risonanze.

Hammer
Noise

-20+2

Regola il suono del martelletto che colpisce le corde di


un piano acustico.
Valori pi alti producono un colpo del martelletto pi
forte.

Character

-50+5

Valori pi alti producono un suono pi duro; valori pi


bassi producono un suono pi delicato.

0127

Questo vi permette di cambiare il modo in cui il suono


risponde quando suonate piano la tastiera. Per esempio,
pu essere regolato in modo adatto alle esecuzioni
soliste, o per evitare che il suono venga coperto dal
resto del gruppo.
Aumentando questo valore si producono suoni
abbastanza intensi anche con un tocco leggero, cos
che la vostra esecuzione non venga coperta dal resto
della band.
Cambiando questo valore non si influenza il modo in cui
il suono risponde alla dinamica dellesecuzione.

Nella schermata Piano Designer, potete regolare vari aspetti del


suono di piano per creare il timbro pi adatto a voi.
Hammer Noise
(rumore dei martelletti)

* Questo effetto difficile da avvertire utilizzando le


cuffie.

Che cos la Duplex Scale?

Potete salvare le vostre modifiche nel Live Set.


NOTA

Cambia delle leggere sfumature timbriche, alterando la


fase dei suoni sinistro e destro.

Sound Lift

Impostazioni Dettagliate dei Tone (Designer)

Tone Designer

Impostazioni dettagliate dei Tone CLAV

Nella schermata Tone Designer potete effettuare impostazioni


dettagliate del suono. I parametri disponibili differiscono a seconda
del tone selezionato.

1. Come descritto in Impostazioni Dettagliate dei Tone

(Designer) (p. 32), selezionate Tone Designer e premete il


tasto [ENTER].

Se vengono selezionati certi Tone Clav, vengono visualizzati i


seguenti parametri.
* Per i dettagli su quali tone clav appartengono a questa categoria,
fate riferimento alla Sound List (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i
documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

Appare la schermata Tone Designer.

Parametro

Valore

Spiegazione

I parametri differiscono a seconda del tone selezionato.

Tone Color

0127

Regola un effetto adatto per ogni suono, come il timbro


o limmagine acustica.

Pitch Bend
Range

024
(semitoni)

Imposta la quantit di variazione dellintonazione


che avviene quando agite sulla leva del Pitch Bend
(due ottave massimo).

0127

Regola le risonanze come il suono del rilascio del tasto


(deboli suoni che sentite rilasciando il tasto).
Valori pi alti producono un suono del rilascio pi
intenso.
Col valore 0 il suono del rilascio viene escluso.

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

Impostazioni dettagliate dei Tone E. Piano

Key Off
Resonance

Se vengono selezionati certi Tone di piano elettrico, vengono


visualizzati i seguenti parametri.
* Per i tone corrispondenti a certi tone di piano elettrico, fate
riferimento alla Sound List (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i
documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.
Parametro

Valore

Spiegazione

Tone Color

0127

Regola un effetto adatto per ogni suono, come il timbro


o limmagine acustica.

Mechanical
Key On Noise

0127

Qui potete regolare lintensit del colpo del martelletto


del meccanismo che produce il suono del piano elettrico, come una barretta metallica (tine) o lamella.
Valori pi alti producono un colpo del martelletto pi
forte.
* A seconda del Tone selezionato, questo potrebbe non
avere effetto.

Mechanical
Key Off Noise

0127

Regola il suono del rilascio del tasto del piano elettrico


(il suono meccanico del tasto e del martelletto quando
rilasciate il tasto).
Valori pi alti producono un suono pi intenso del
rilascio.

Hum Noise

* A seconda del Tone selezionato, questo potrebbe non


avere effetto.

Impostazioni dettagliate degli altri Tone


Se avete selezionato un tone diverso dal certi toni di piano, piano
elettrico, o clav, appaiono i seguenti parametri.
Parametro

Valore

Spiegazione

Tone Color

0127

Regola un effetto adatto per ogni suono, come il timbro


o limmagine acustica.

* A seconda del Tone selezionato, questo potrebbe non


avere effetto.

Damper Noise 0127

Regola il rumore dello smorzatore (il rumore che


avvertite quando premete il pedale di risonanza per
rilasciare le lamelle).
Valori pi alti producono un rumore pi intenso.
* A seconda del Tone selezionato, questo potrebbe non
avere effetto.

Key Off
Resonance

0127

Hum Noise

0127

Regola la quantit di fruscio e degli altri rumori che


penetrano nei pickup.
I pianoforti elettrici erano suscettibili a vari tipi di
rumore, e questo rumore veniva qualche volta emesso
insieme ai suoni dellesecuzione. A seconda delle
impostazioni delleffetto, tali rumori possono produrre
unatmosfera realistica e animata.
Abbassando questo valore si produce un suono pi
pulito, mentre alzandolo si genera un suono pi sporco.
Col valore 0 non si produce alcun fruscio.
* A seconda del Tone selezionato, questo potrebbe non
avere effetto.

Sound Lift

0127

Mono/Poly

Regola le risonanze come il suono del rilascio del tasto


(deboli suoni che sentite rilasciando il tasto).
Valori pi alti producono un suono del rilascio pi
intenso.
Col valore 0 il suono del rilascio viene escluso.
* A seconda del Tone selezionato, questo potrebbe non
avere effetto.

0127

Regola la quantit di fruscio e degli altri rumori che


penetrano nei pickup.
I clavicordi elettrici erano suscettibili a vari tipi di
rumore, e questo rumore veniva qualche volta emesso
insieme ai suoni dellesecuzione. A seconda delle
impostazioni delleffetto, tali rumori possono produrre
unatmosfera realistica e animata.
Abbassando questo valore si produce un suono pi
pulito, mentre alzandolo si genera un suono pi sporco.
Col valore 0 non si produce alcun fruscio.

Specifica se potete suonare polifonicamente


(POLY) o monofonicamente (MONO).
Limpostazione MONO efficace quando suonate con il tone di uno
strumento solista come saxofono o flauto.
Inoltre, con limpostazione MONO LEGATO, potete suonare legato
monofonicamente. Legato uno stile esecutivo in cui gli spazi tra
le note vengono annullati, creando una sensazione di flusso senza
intervalli tra le note. Ci crea una transizione lineare tra le note,
efficace per simulare le tecniche chitarristiche come hammer-on e
pull-off (legati ascendenti e discendenti).
MONO

Suona solo lultima nota eseguita.

POLY

Potete suonare due o pi note alla volta.

MONO
LEGATO

Il Legato viene applicato alle esecuzioni monofoniche.

ON, OFF

Il Portamento una funzione che fa si che lintonazione


cambi in modo lineare da una nota alla successiva.
Col parametro Mono/Poly impostato su MONO, il
portamento particolarmente efficace per simulare
tecniche esecutive come il glissando del violino.

Portamento
Time

0127

Limpostazione Portamento Time determina il


tempo impiegato per la transizione quando viene
usato il portamento. Valori pi elevati fanno si che il
cambiamento di intonazione verso la nota successiva
richieda pi tempo.

Pitch Bend
Range

024
(semitoni)

Imposta la quantit di variazione dellintonazione


che avviene quando agite sulla leva del Pitch Bend
(due ottave massimo).

Portamento
Switch

Questo vi permette di cambiare il modo in cui il suono


risponde quando suonate piano la tastiera. Per esempio,
pu essere regolato in modo adatto alle esecuzioni
soliste, o per evitare che il suono venga coperto dal
resto del gruppo.
Aumentando questo valore si producono suoni
abbastanza intensi anche con un tocco leggero, cos
che la vostra esecuzione non venga coperta dal resto
della band.
Cambiando questo valore non si influenza il modo in cui
il suono risponde alla dinamica dellesecuzione.

33

Impostazioni Dettagliate dei Tone (Designer)


Parametro

Valore

Spiegazione
Il tempo impiegato dal suono dopo la pressione del
tasto per raggiungere il volume massimo.
Valori pi elevati producono un attacco pi delicato;
valori bassi producono un attacco pi incisivo.

Attack Time
Offset

Modificare singoli tasti


(Individual Note Voicing)

* Con certi Tone, non si produce leffetto previsto.


Il tempo impiegato dal volume per ridursi dopo
lattacco.
Il tempo impiegato dal volume per ridursi aumenta
alzando il valore; abbassando il valore si accorcia il
decay time.

Decay Time
Offset

NOTA
Queste impostazioni sono disponibili solo quando modificate
certi Tone di piano.
Per i dettagli sui tone a cui si applicano queste impostazioni, fate
riferimento alla Sound List (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a
Ottenere i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina
frontale.

* Con certi Tone, non si produce leffetto previsto.


Il tempo impiegato dal suono dopo il rilascio del tasto
per silenziarsi completamente.
Valori pi elevati producono un decadimento pi lungo;
impostate valori bassi per ottenere un suono che si
interrompe in modo netto.

Release Time
Offset

* Con certi Tone, non si produce leffetto previsto.


Regola lapertura del filtro.
Valori pi elevati rendono il suono pi brillante; valori
bassi lo rendono pi cupo.

Cutoff Offset
-64+63

Resonance
Offset

* Con certi Tone, non si produce leffetto previsto.


Enfatizza le armoniche nella regione attorno alla
frequenza di taglio, donando una particolare qualit al
suono. Impostazioni eccessivamente elevate possono
produrre oscillazione, distorcendo il suono.
Valori pi elevati rendono pi evidente la speciale
qualit del suono; valori bassi riducono queste
caratteristiche.
* Con certi Tone, non si produce leffetto previsto.

Vibrato Rate
Offset

Regola la velocit del vibrato (la velocit di modulazione


dellintonazione). Lintonazione viene modulata pi
rapidamente con valori maggiori, pi lentamente con
valori pi bassi.

Vibrato Depth
Offset

Regola lintensit delleffetto vibrato (lintensit con


cui viene modulata lintonazione). Lintonazione viene
modulata maggiormente con valori pi alti, e meno con
valori pi bassi.

Vibrato Delay
Offset

Per ogni parte, questo regola il tempo che precede il


vibrato (modulazione dellintonazione).
Valori pi alti producono un tempo di ritardo maggiore
prima dellinizio del vibrato, mentre valori pi bassi
producono un tempo pi breve.

1. Nella procedura Impostazioni Dettagliate dei Tone

(Designer) (p. 32), scegliete Individual Note Voicing e


premete il tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore per selezionare un parametro.


3. Suonate un tasto per specificare il tasto da modificare.
4. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per
modificare i valori.

Tuning
Potete effettuare regolazioni precise dellaccordatura di ogni tasto.
Parametro

Valore

Spiegazione

Type

OFF,
PRST (PRESET), USER

Seleziona il tipo di accordatura.


PRST (PRESET) la curva di accordatura
impostata in fabbrica per lRD-800.
Se scegliete USER, potete specificare
laccordatura per ogni tasto.

Value

-50.0+50.0

Consente regolazioni fini dellaccordatura


di ogni tasto in intervalli di 0.1 cent, in
unestensione da -50.0 a +50.0 cent.

Level
Regolazione fine del volume di ogni tasto.
Parametro

Valore

Spiegazione

Type

OFF, USER

Se scegliete USER, potete modificare il


volume per ogni tasto.

Value

-500

Valori pi bassi fanno s che il tasto suoni


pi piano degli altri tasti.

Character
Relativamente al valore del parametro Character in Piano
Designer, vi permette di regolare un valore di scostamento per ogni
tasto.
Parametro

Valore

Spiegazione

Type

OFF, USER

Se scegliete USER, potete modificare lo


scostamento dal valore di Character per
ogni tasto.

Value

-50+5

Valori pi alti producono un suono pi


duro, mentre valori pi bassi creano un
suono pi delicato.

MEMO
Se cambiate il valore di un tasto da OFF o PRST, il Type viene
cambiato automaticamente in USER.

34

Impostazioni Dettagliate dei Tone (Designer)

Regolare la Risonanza Generata


dalla Pressione del Pedale del Forte
(Sympathetic Resonance)
NOTA
Queste impostazioni sono disponibili solo quando modificate
certi Tone di piano.
Per i dettagli sui tone a cui si applicano queste impostazioni, fate
riferimento alla, fate riferimento a Sound List (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a
Ottenere i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina
frontale.
Potete regolare la risonanza generata dalla pressione del pedale del
forte (Sympathetic Resonance).

Parametro
Type

Valore

Spiegazione

Switch

OFF, ON

Col valore ON, viene applicato leffetto.

Depth

0127

Intensit delleffetto

Damper

0127

Intensit con cui viene premuto il pedale


damper (controlla il suono della risonanza)

Pre LPF

1615000 Hz,
BYPASS

Frequenza del filtro che taglia le


frequenze acute del suono in ingresso
(BYPASS: nessun taglio)

Pre HPF

Frequenza del filtro che taglia le


BYPASS, 1615000
frequenze basse del suono in ingresso
Hz
(BYPASS: nessun taglio)

Peaking Freq

1615000 Hz

Frequenza del filtro che enfatizza/taglia una


regione di frequenze specifica del suono in
ingresso

Peaking Gain

-15+15 dB

Quantit di enfasi/taglio prodotto dal filtro


alla regione di frequenze specificata del
suono in ingresso

Peaking Q

0.5, 1.0, 2.0,


4.0, 8.0

Ampiezza della regione di frequenze


enfatizzate/tagliate dal parametro Peaking
Gain (valori maggiori restringono la regione)

HF Damp Freq

1615000 Hz,
BYPASS

Frequenza a cui viene smorzato il


contenuto di frequenze acute della risonanza
(BYPASS: nessun taglio)

LF Damp Freq

Frequenza a cui viene smorzato il


BYPASS, 1615000
contenuto di frequenze basse della risonanza
Hz
(BYPASS: nessun taglio)

Level

0127

Livello di uscita

0127

Volume della leggera risonanza aggiuntiva,


anche quando non premete il pedale del
forte

Damper Offset

Modificare lEffetto di Modulazione


(Modulation FX)
Qui potete modificare i parametri delleffetto di modulazione.

1. Tenendo premuto il tasto [SHIFT], agite sulla manopola


MODULATION FX [DEPTH] (o [RATE]).

Spiegazione

Fate riferimento alla lista


degli effetti (p. 58).

Specifica il tipo di Modulation FX.


I parametri modificabili dipendono dal
tipo di effetto selezionato.

MOD FX (Modulation FX)


g TR/AMP (Tremolo/Amp
Simulator)

Routing
TR/AMP (Tremolo/Amp
Simulator) g MOD FX
(Modulation FX)

Switch

OFF, ON

Vi permette di selezionare il
collegamento tra Modulation FX e
Tremolo/Amp Simulator.
Cambiando il tipo di Routing, potete
cambiare leffetto che viene applicato
al suono.
Per esempio, supponete di scegliere
Chorus come MOD FX e di scegliere
E.PIANO per TR/AMP: con limpostazione MOD FX g TR/AMP, il suono del
chorus viene emesso in mono, ma con
limpostazione TR/AMP g MOD FX
viene emesso in stereo.
Attiva e disattiva il Modulation FX.

MEMO
Per i dettagli, fate riferimento alla Lista degli effetti (p. 58) e alla
Effect Parameter Guide (PDF).

Su un piano acustico, premendo il pedale del forte, tutte le corde


sono libere di risuonare per simpatia con le note eseguite sulla
tastiera, aggiungendo una ricca risonanza. Questa caratteristica
riproduce il suono di questa risonanza.
Parametro

Valore

Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a


Ottenere i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina
frontale.

Modificare il Tremolo/Amp Simulator


(Tremolo/Amp Simulator)
Ecco come modificare parametri del Tremolo/Amp Simulator.

1. Tenendo premuto il tasto [SHIFT], agite sulla manopola


TREMOLO/AMP SIM [DEPTH] (o [RATE]).
Appare la schermata Tremolo/Amp Simulator.

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.
Parametro
Type

Valore

Spiegazione

Fate riferimento a Tipi di


Tremolo/Amp simulator
(p. 35)

Specifica il tipo di Tremolo/Amp


Simulator.
I parametri modificabili dipendono dal
tipo di effetto selezionato.

MOD FX (Modulation FX)


g TR/AMP (Tremolo/Amp
Simulator)

Routing
TR/AMP (Tremolo/Amp
Simulator) g MOD FX
(Modulation FX)

Vi permette di selezionare il
collegamento tra Modulation FX e
Tremolo/Amp Simulator.
Cambiando il tipo di Routing, potete
cambiare leffetto che viene applicato
al suono.
Per esempio, supponete di scegliere
Chorus come MOD FX e di scegliere
E.PIANO per TR/AMP: con limpostazione MOD FX g TR/AMP, il suono del
chorus viene emesso in mono, ma con
limpostazione TR/AMP g MOD FX
viene emesso in stereo.

Tipi di Tremolo/Amp simulator


Type

Spiegazione

NORMAL

Questo unampli con una risposta in frequenza piatta. Vi


permette di aggiungere un effetto tremolo e la distorsione.

A.PIANO

Oltre a NORMAL, questo riproduce lo stato aperto/chiuso dal


coperchio di un pianoforte a coda.

Appare la schermata Modulation FX.

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e usate


i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per modificare il
valore.

35

Impostazioni Dettagliate dei Tone (Designer)


Type

Spiegazione
Sono disponibili tipi di Tremolo dal carattere differente, che
vi permettono di riprodurre il carattere di classici pianoforti
elettrici quando vengono combinati ad un suono di piano
elettrico.

Caratteristiche dei tipi di tremolo

Queste impostazioni sono disponibili solo se selezionato un tone


TW-Organ (tonewheel organ - organo a ruote tonali).

OLDCASE MONO

Su un organo a ruote tonali, potete creare suoni originali estraendo


o spingendo nove drawbar per cambiare il loro bilanciamento
relativo. A ogni drawbar assegnato un piedaggio diverso, e questo
piedaggio determina lintonazione del suono. 8 il piedaggio
che costituisce lintonazione di base del suono: questo il centro
attorno a cui create il timbro

Usato insieme a TINE EP, simula uno dei primi modelli di


classici piani elettrici degli anni 60.

OLDCASE STEREO
3

E.PIANO

Simulare la Creazione dei Suoni di


Organo

Usato insieme a TINE EP, simula il suono di un piano elettrico


classico dei primi anni 70.

NEWCASE
Usato insieme a TINE EP, simula il suono di un piano elettrico
classico dei tardi anni 70 e primi anni 80.

DYNO
Questo modello vi permette di variare la forma donda del
tremolo.
Usato insieme a TINE EP, simula il suono di un piano elettrico
classico usato in molte registrazioni nei primi anni 80.

WURLY
Usato insieme a REED E.PIANO, simula il suono di un piano
elettrico classico degli anni 60.
Simula lesecuzione attraverso un amplificatore per chitarra.

MEMO
4

GUITAR AMP

ROTARY

Poich la manopola [DRIVE] simula fedelmente


la manopola del volume di un amplificatore per
chitarra, ruotando la manopola verso sinistra si
riduce anche il volume.
Questo simula un effetto di altoparlante rotante adatto ai
suoni di organo.

MEMO
Per i dettagli, fate riferimento alla Effect Parameter Guide (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a
Ottenere i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina
frontale.

36

Per i dettagli, fate riferimento a Creare i Tone di organo (p. 22).

Usare lRD-800 Come una Master Keyboard


Collegando un dispositivo MIDI esterno ai connettori MIDI OUT sul
pannello posteriore dellRD-800, potete controllare il dispositivo MIDI
esterno con lRD-800.
Normalmente, lRD-800 trasmette messaggi Note dalla presa MIDI
OUT, ma se premete il tasto [MIDI CONTROL] per far accendere il
tasto, potete controllare non solo i messaggi Note, ma anche una
variet di altre impostazioni dei dispositivi MIDI esterni.

Tasti
LAYER

Potete controllare i generatori sonori interno ed esterno


indipendentemente.

Cursori
LAYER
LEVEL

Tasto [MIDI CONTROL]

Se premete il tasto [MIDI CONTROL] per far accendere il tasto,


abilitate lRD-800 al controllo di moduli sonori MIDI esterni (layer EXTERNAL). Utilizzate il tasto [MIDI CONTROL] per alternare il controllo del Layer e il
controllo dellEXTERNAL layer.
Potete anche effettuare impostazioni dettagliate dei messaggi MIDI trasmessi ai moduli sonori esterni.
* Se Rec Mode (p. 47) ON, non potete cambiare le impostazioni EXTERNAL layer. N appare la schermata MIDI Control quando premete il tasto [MIDI
CONTROL].

Cos il MIDI?
Il MIDI (Musical Instruments Digital Interface) un gruppo di
specifiche standard che permette lo scambio di dati musicali tra
strumenti musicali elettronici e computer.
Con un cavo MIDI che collega dispositivi MIDI dotati di connettori
MIDI, potete effettuare le seguenti operazioni.
Usare una tastiera MIDI per suonare pi strumenti
Suonare pi strumenti MIDI come un gruppo strumentale
Cambiare le impostazioni automaticamente durante il corso
della song

Riguardo ai Connettori MIDI


LRD-800 ha i seguenti tre tipi di connettori MIDI. La loro funzione
la seguente.

Connettore MIDI IN
I messaggi dellesecuzione da un dispositivo MIDI esterno vengono
ricevuti qui. Questi messaggi in ingresso possono far suonare
lRD-800 o selezionare altri Tone.

Connettore MIDI OUT


Questo connettore trasmette i messaggi MIDI a dispositivi MIDI
esterni. Il connettore MIDI OUT dellRD-800 viene usato per
trasmettere i dati dellesecuzione della sezione di controllo della
tastiera.

Connettore MIDI THRU


I messaggi MIDI ricevuti dal connettore MIDI IN vengono ritrasmessi
senza modifiche da questo connettore a un dispositivo MIDI
esterno. Usatelo nelle situazioni in cui impiegate pi dispositivi MIDI
simultaneamente.
MEMO
LRD-800 vi permette di selezionare la funzione del connettore
MIDI THRU/OUT 2 (p. 41).

Tasti LAYER
Questo specifica se i dati MIDI incluse le note che suonate sulla
tastiera nellEXTERNAL layer vengono trasmessi dal connettore MIDI
OUT se il tasto [MIDI CONTROL] acceso.
Quando lindicatore del tasto Layer di un Layer acceso (on), i
messaggi MIDI vengono trasmessi dal connettore MIDI OUT quando
suonate il tasti di quel Layer.
Quando lindicatore del tasto Layer di un Layer spento (off ), i
messaggi MIDI non vengono trasmessi dal connettore MIDI OUT
anche se suonate e i tasti di quella parte.
Il tasto Layer si accende o spegne ogni volta che lo premete.

Cursori LAYER LEVEL


Se il tasto [MIDI CONTROL] acceso, questi cursori regolano il
volume dei layer EXTERNAL.

Selezionare il Connettore MIDI da


Usare per lUscita
LRD-800 dotato di un connettore MIDI OUT, di un connettore MIDI
la cui funzione pu essere commutata tra OUT e THRU, e di una
porta USB COMPUTER.
Potete selezionare il connettore MIDI OUT o il connettore USB
COMPUTER che viene usato per emettere i messaggi di ogni singolo
layer.

1. Premete il tasto [MIDI CONTROL] per farlo accendere.


Appare la schermata MIDI Control.
Se lo schermo non indica OUT, premete pi volte il tasto cursore
[ ] sino a quando non viene indicato OUT nello schermo.

2. Usate i tasti Cursore per muovere il cursore, e usate i

tasti [DEC] [INC] o la manopola value per specificare il


connettore da cui ogni layer trasmette i suoi dati MIDI.
Layer

Regolare il Volume di Ogni Layer


Quando il tasto [MIDI CONTROL] acceso, potete usare i tasti Layer
e i cursori Layer LEVEL per controllare il Layer EXTERNAL cos come
avviene per i Layer interni (p. 12).

Parametro

Settings

Spiegazione

OUT
(MIDI OUT Port)

ALL,
OUT1 (MIDI OUT1),
OUT2 (MIDI OUT2),
USB

I dati dellesecuzione
dellRD-800 vengono trasmessi
dal connettore selezionato.

UPPER1
UPPER2
UPPER3
LOWER

MEMO
Se il parametro System MIDI OUT2 Port Setting (p. 41)
impostato su THRU, i dati dellesecuzione dallRD-800 non
vengono trasmessi dal connettore MIDI OUT 2; invece, i dati
dellesecuzione ricevuti dal connettore MIDI IN vengono
ritrasmessi senza modifiche (MIDI THRU).

37

Usare lRD-800 Come una Master Keyboard

Impostare il Canale di Trasmissione


MIDI
Quando avete finito di collegare il dispositivo MIDI esterno, fate
corrispondere il canale di trasmissione (Transmit) e quelli di
ricezione (Receive) di ognuna delle parti del generatore sonoro MIDI
esterno. I suoni si producono quando i canali MIDI del dispositivo
trasmittente (lRD-800) e di quello ricevente (il generatore sonoro
MIDI esterno) sono impostati sullo stesso canale MIDI.

1. Premete il tasto [MIDI CONTROL] per farlo accendere.


Appare la schermata MIDI
Control.
Se Ch non appare sullo
schermo, premete pi
volte il tasto Cursore [ ]
per visualizzare la seguente
schermata.

Per istruzioni
sullimpostazione del canale di ricezione di ognuna delle parti
del generatore sonoro MIDI esterno, fate riferimento al manuale
di ogni dispositivo.

2. Usate i tasti Cursore per muovere il cursore, e usate i tasti

[DEC] [INC] o la manopola value per impostare il canale di


Trasmissione (Ch) per ogni layer.
Parametro

Valore

Spiegazione

116

I dati dellesecuzione
dellRD-800 vengono trasmessi
sul canale selezionato.

UPPER1
UPPER2
UPPER3

Ch (MIDI Tx Channel)

Valore

MSB (Bank Select MSB: CC0)

- - -, 0127

LSB (Bank Select LSB: CC32)

- - -, 0127

PC (Program Change)

- - -, 1128

NOTA
Se al generatore sonoro MIDI esterno viene trasmesso un
numero di Program o Bank a cui non assegnato alcun Tone,
potrebbe venir selezionato un Tone alternativo, o in certi casi,
potrebbe non prodursi alcun suono.
Se non volete trasmettere il numero di Program o Bank Select,
usate la procedura descritta a sinistra per impostare il PC/ MSB/
LSB su - - -.
Se questo impostato su - - -, i dati di selezione dei suoni non
vengono trasmessi quando cambiate i Live Set.

MEMO

Layer

Parametro

LOWER

Impostazioni Dettagliate delle Parti


di Trasmissione
1. Premete il tasto [MIDI CONTROL] per farlo accendere.
LRD-800 si imposta per controllare i dispositivi MIDI esterni.

2. Premete i tasti Cursore

per muovere il cursore sul


parametro da impostare.

3. Usate i tasti [DEC] [INC]

o la manopola value per


impostare il valore.
Se premete i tasti [DEC] e
[INC] simultaneamente, il
valore viene reimpostato su - - - o sullimpostazione di default. Il
valore dellimpostazione non viene trasmesso quando selezionato
- - -.

MEMO
I Layer che hanno il loro tasto Layer spento appaiono in grigio
nello schermo (p. 12). Inoltre, i messaggi MIDI non vengono
trasmessi quando suonate la tastiera.

Selezionare i Suoni su un Dispositivo


MIDI Esterno
Per cambiare i suoni di un dispositivo MIDI, il program number
(numero del programma) e i valori di MSB/LSB del messaggio di
Bank Select vengono immessi come valori numerici sullRD-800.

1. Premete il tasto [MIDI CONTROL] per farlo accendere


Appare la schermata MIDI
Control.
Se MSB non appare sullo
schermo, premete pi volte
i tasti Cursore [ ] [ ] per
visualizzare la seguente
schermata.

2. Usate i tasti Cursore per

muovere il cursore, e
usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per impostare
il MSB, LSB, e il PC per ogni layer
Quando questa impostazione - - -, i messaggi di bank select e
program change non vengono trasmessi.

Parametro

Valore

Spiegazione

OUT

ALL, OUT1, OUT2,


USB

I dati dellesecuzione dellRD-800 vengono


trasmessi dal connettore selezionato.

116

I dati dellesecuzione dellRD-800 vengono


trasmessi sul canale selezionato.

MIDI OUT Port

Ch
MIDI Tx Channel

MSB
Bank Select MSB
(CC0)

LSB
Bank Select LSB
(CC32)

PC
Program Change

VOL
Volume (CC7)

PAN
Pan (CC10)

---,
0127

Qui potete specificare il suono che volete


selezionare sul vostro dispositivo MIDI esterno
immettendo il suo numero di programma e i
valori di bank select MSB/LSB.

---,
1128
---,
0127

Regola il bilanciamento di volume tra i layer.

---,
L640R63

Limpostazione Pan posiziona limmagine


sonora di ogni parte quando lemissione
in stereo. Aumentando il valore L, il suono
proviene sempre pi dal lato sinistro.
Nello stesso modo, il suono proviene sempre
pi da destra aumentando il valore R. Col
valore 0, il suono proviene dal centro.

REV
Reverb Send
Level (CC91)

CHO

Imposta lintensit degli effetti di riverbero.


---,
0127
Imposta lintensit degli effetti chorus.

Chorus Send
Level (CC93)

M/P
Mono (CC126)
Poly (CC127)

38

---,
0127

---,
M (Mono),
P (Poly)

Specifica se il tone suona polifonicamente


(Poly) o monofonicamente (Mono).
Limpostazione Mono efficace quando
riproducete uno strumento solista come il sax
o il flauto.

Usare lRD-800 Come una Master Keyboard


Parametro

TRA
Layer Transpose

Valore

Spiegazione

Parametro
DAMP

-48+48

Potete suonare con ogni layer trasposto in una


tonalit differente.
Quando sono attivi pi layer, potete
creare un suono pi ricco usando i due Tone in
ottave differenti. Inoltre, se il Keyboard Mode
impostato su Split (p. 13), e state suonando un
Tone di basso nella parte inferiore, potete usare
la funzione Transpose per suonare il basso con
unintonazione pi grave.

KR.LWR
Keyboard Range
Lower
A0C8

KR.UPR

Imposta lintervallo di tasti in cui suona ogni


Layer.
Pu essere usato per far si che i tasti in aree
differenti della tastiera suonino Tone differenti.
Specifica il limite inferiore (KR.LWR) e il limite
superiore (KR.UPR) dellintervallo di tasti da
impostare.
Potete impostarlo anche suonando un tasto
specifico e poi premendo il tasto [ENTER].
* Questa impostazione valida solo mentre il
tasto [SPLIT] attivo (p. 13) nelle impostazioni
del key range.

Keyboard Range
Upper

* Full appare quando il tasto [SPLIT] si OFF.

VR.LWR
Velocity Range
Lower

VR.UPR

1127

Velocity Range
Upper

Il tempo impiegato dal suono dopo la


pressione del tasto per raggiungere il volume
massimo.
Valori pi elevati producono un attacco pi
delicato; valori bassi producono un attacco
pi incisivo.

ATK
Attack Time
Offset (CC73)

Il tempo impiegato dal volume per ridursi dopo


lattacco.
Il tempo impiegato dal volume per ridursi
aumenta alzando il valore; abbassando il valore
si accorcia il decay time.

DCY
Decay Time
Offset (CC75)

REL
Release Time
Offset (CC72)

---,
-64+63

COF
Cutoff Offset
(CC74)

RES
Resonance Offset
(CC71)

POR
Portamento
Switch (CC65)

---, OFF, ON

P.T
Portamento Time
(CC5)

C.TUNE
Coarse Tune

F.TUNE
Fine Tune

B.R
Pitch Bend Range

---, 0127

FC1

FC2

EXT

S1
S2

Tasto [S2]

S2 Control Switch

Specifica se un
pedale o un altro
controllo connesso
alla prese PEDAL
controlla (ON) o
non controlla (OFF)
un dispositivo MIDI
esterno.

A1
Manopola ASSIGN [1]

Assign 1 Control
Switch

A2
Assign 2 Control
Switch

OFF, ON

Manopola ASSIGN [2]

A3
Manopola ASSIGN [3]

Assign 3 Control
Switch

A4
Manopola ASSIGN [4]

Assign 4 Control
Switch

Tasto ASSIGN [5]

Assign 5 Control
Switch

CC1

Value

Imposta lintensit delleffetto quando si agisce


sulla leva Modulation.
(RPN: 00H/05H)

Tasto [S1]

S1 Control Switch

Il Portamento una funzione che fa si che


lintonazione cambi in modo lineare da una
nota alla successiva.
Limpostazione Portamento Time determina
il tempo impiegato per la transizione quando
viene usato il portamento. Valori pi elevati
fanno si che il cambiamento di intonazione
verso la nota successiva richieda pi tempo.

---, 0127

Leva Modulation

Modulation
Control Switch

Value

Imposta la quantit di variazione dellintonazione che avviene quando agite sulla leva del
Pitch Bend (4 ottave).
(RPN: 00H/00H)

Leva Pitch Bend

MD

Enfatizza le armoniche nella regione


attorno alla frequenza di taglio, donando una
particolare qualit al suono. Impostazioni
eccessivamente elevate possono produrre
oscillazione, distorcendo il suono.
Valori pi elevati rendono pi evidente la
speciale qualit del suono; valori bassi riducono
queste caratteristiche.

---, 048

Pedale collegato alla


presa EXT

Pitch Bend
Control Switch

User
Control Change 1
Number

Regola lintonazione in intervalli di un cent


(+/-50 cent).
1 cent = 1/100 di semitono

OFF, ON

PB

Regola lapertura del filtro.


Valori pi elevati rendono il suono pi brillante;
valori bassi lo rendono pi cupo.

---, -50+50

Pedale collegato alla


presa FC2

EXT Pedal Control


Switch

A5

Regola lintonazione in intervalli di semitono


(+/-4 ottave).

Pedale collegato alla


presa FC1

FC1 Control
Switch
FC2 Control
Switch

Spiegazione
Pedale di Risonanza

Damper Control
Switch

Il tempo impiegato dal suono dopo il rilascio


del tasto per silenziarsi completamente.
Valori pi elevati rendono il suono pi brillante;
valori bassi lo rendono pi cupo.

---, -48+48

M.D
Modulation
Depth

Specifica il limite inferiore


(VR.LWR) e superiore (VR.UPR) dellintervallo
in cui suona il tone a seconda della forza con
cui suonate i tasti (velocity). Eseguite questa
impostazione quando volete far suonare tone
diversi a seconda della dinamica della vostra
esecuzione.

Valore

User Control
Change 1 Value

CC2

---,
0127

Potete assegnare e trasmettere due messaggi


di control change differenti.

User
Control Change 2
Number
User Control
Change 2 Value

39

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione


Impostare i Parametri (System)
Le funzioni che influenzano lintero ambiente operativo dellRD-800 sono chiamate funzioni System.
Per i dettagli su come selezionare i parametri, fate riferimento ad Accedere alle schermate Menu (p. 26).
Parametro

Valore

Master Tune

415.3440.0466.2 [Hz]

Spiegazione

Accordarsi con Altri Strumenti (Master Tune)


Per un suono di insieme pi pulito mentre suonate con altri strumenti, assicuratevi che tutti gli strumenti siano accordati tra loro. In generale,
laccordatura di uno strumento viene indicata dallaltezza in Hertz (Hz) della nota A (LA) centrale.

Mantenere le impostazioni dellEqualizzatore quando cambiate il


Live Set (EQ Mode)

EQ Mode

Potete salvare impostazioni differenti dellequalizzatore (p. 15) in ogni singolo Live Set (p. 10).
Questa impostazione determina se le impostazioni Live Set dellequalizzatore cambiano quando viene selezionato un altro Live Set.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, anche le impostazioni dellequalizzatore cambiano.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni dellequalizzatore non cambiano.

Mantenere le impostazioni dei tasti di selezione delle funzioni anche


quando cambiate il Live Set (Select Button Mode)

Select Button
Mode

Le impostazioni dei tasti di selezione delle funzioni (p. 16) possono essere salvate individualmente per ogni Live Set (p. 10).
Potete specificare se le impostazioni dei tasti di selezione delle funzioni cambiano o meno nelle impostazioni salvate in ogni Live Set quando
cambiate Live Set.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni dei tasti di selezione delle funzioni.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni dei tasti di selezione delle funzioni non cambiano.

Mantenere le impostazioni del pedale quando cambiate il Live Set


(Pedal Mode)

Pedal Mode

Le impostazioni dei Pedal (p. 29) possono essere salvate per ogni Live Set (p. 10).
Questa impostazione determina se le impostazioni del pedale cambiano o meno nei valori salvati nel Live Set che avete selezionato.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni del pedale.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni del pedale non cambiano.

Mantenere le impostazioni dei tasti [S1] [S2] quando cambiate il Live


Set (S1/S2 Mode)

S1/S2 Mode

Le impostazioni dei tasti [S1] [S2] possono essere salvate per ogni Live Set (p. 10).
Questa impostazione determina le impostazioni dei tasti [S1] [S2] cambiano o meno nei valori salvati nel Live Set che avete selezionato.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni dei tasti [S1] e [S2] .

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni dei tasti [S1] e [S2] non cambiano.

Mantenere le impostazioni dei Controller Assign 15 quando


cambiate il Live Set (Assign 1-5 Mode)

Assign 1-5 Mode

Le impostazioni dei controlli Assign 15 (p. 28) possono essere salvate individualmente per ogni Live Set (p. 10).
Potete specificare se le impostazioni dei controlli Assign 15 salvate nel Live Set cambiano o meno quando cambiate il Live Set.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni dei controlli Assign 15.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni dei controlli Assign 15 non cambiano.

Mantenere le impostazioni del Delay quando cambiate il Live Set


(Delay Mode)

Delay Mode

Le impostazioni del Delay (p. 31) possono essere salvate individualmente per ogni Live Set (p. 10).
Potete specificare se le impostazioni del delay assumono o non assumono il valore salvato in ogni Live Set quando cambiate il Live Set.

40

LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni del delay.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni del delay non cambiano.

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione


Parametro

Valore

Spiegazione

Mantenere le impostazioni del Riverbero quando cambiate il Live Set


(Reverb Mode)

Reverb Mode

Le impostazioni del riverbero (p. 31) possono essere salvate individualmente per ogni Live Set (p. 10).
Potete specificare se le impostazioni del riverbero assumono o non assumono il valore salvato in ogni Live Set quando cambiate il Live Set.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni del riverbero.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni del riverbero non cambiano.

Mantenere le impostazioni del Rhythm anche quando cambiate il


Live Set (Rhythm Mode)

Rhythm Mode

Il pattern, tempo, e volume Rhythm (p. 24) possono essere salvati individualmente per ogni Live Set (p. 10).
Potete specificare se le impostazioni del Rhythm assumono o non assumono il valore salvato in ogni Live Set quando cambiate il Live Set.
LIVE SET

Quando cambiate i Live Set, cambiano anche le impostazioni del rhythm.

REMAIN

Quando cambiate i Live Set, le impostazioni del rhythm non cambiano.

Mantenere le impostazioni del tocco della tastiera anche quando


cambiate il Live Set (Key Touch Mode)
Key Touch Mode

Le impostazioni del Key Touch (p. 29) possono essere salvate individualmente per ogni Live Set (p. 10).
Potete specificare se le impostazioni Key Touch assumono o non assumono il valore salvato in ogni Live Set quando cambiate il Live Set.
Potete anche specificare se le impostazioni Key Touch del tone (valide solo per il layer UPPER1) vengono o non vengono applicate cambiando i tone.
TONE/LIVE SET

Quando cambiate tone o i Live Set, cambiano anche le impostazioni Key Touch. (*1)

REMAIN

Quando cambiate tone o i Live Set, le impostazioni Key Touch non cambiano.

Far continuare il Tone corrente quando cambiate i Tone


(Tone/Live Set Remain)
Tone/Live Set
Remain

OFF, ON

Questa impostazione specifica se il tone che sta suonando correntemente continua (ON) o no (OFF) quando selezionate un altro tone.

NOTA
Le impostazioni degli effetti (Reverb, Delay, EQ, Sympathetic Resonance) cambiano non appena scegliete un altro Tone,
senza essere influenzate dallimpostazione Tone/Live Set Remain. Per questo motivo, certe impostazioni degli effetti
possono silenziare le note che stavano suonando, anche se Tone/Live Set Remain stato impostato su ON.
Anche se Tone/Live Set Remain impostato su ON, il suono del tone corrente non continua quando passate da un tone
Virtual Tonewheel ad un tone non-Virtual Tonewheel.

Usare i Messaggi di Program Change per Selezionare i LIVE SET


(Live Set Control Channel)
Potete cambiare i Live Set dellRD-800 con i messaggi MIDI da un dispositivo MIDI esterno.

Live Set Control


Channel

MEMO
Per i dettagli, fate riferimento a MIDI Implementation (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina
frontale.
OFF

Quando non selezionate i Live Set da un dispositivo MIDI esterno, impostate questo parametro su OFF.

116

Imposta il canale di Ricezione MIDI per ricevere i messaggi MIDI (Bank Select e Program Change) dal dispositivo MIDI esterno da utilizzare per
cambiare i Live Set.

Selezionare i Driver USB (USB Driver)

USB Driver

Fate riferimento a Selezionare il Driver USB (p. 53)

Selezionare lUSB MIDI Thru Switch (USB MIDI Thru Switch)

USB MIDI Thru


Switch

Fate riferimento a Usare lRD-800 come Interfaccia USB MIDI (p. 53)

Selezionare la Funzione del Connettore MIDI THRU/OUT 2


(MIDI OUT2 Port Mode)

MIDI OUT2 Port


Mode

Questa impostazione specifica la funzione del connettore MIDI THRU/OUT 2 dell RD-800.
OUT

Se scegliete OUT, il connettore funziona da MIDI OUT, e trasmette i dati dalla tastiera e dai controller a un dispositivo MIDI esterno.

THRU

Se scegliete THRU, il connettore funziona da MIDI THRU, ritrasmettendo senza modifiche i messaggi MIDI che vengono ricevuti dal connettore MIDI
IN. I dati del esecuzione dellRD-800 stesso non vengono pi inviati da questo connettore.

*1 Limpostazione non viene modificata dalle operazioni nella schermata Layer Edit (p. 28) o quando viene ricevuto un messaggio MIDI per la selezione dei tone.

41

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione


Parametro

Valore

Spiegazione

Selezionare la Polarit dei Pedali (Damper/FC1/FC2/EXT Pedal Polarity)

Damper Polarity
FC1 Polarity
STANDARD, REVERSE

FC2 Polarity
EXT Pedal
Polarity

Seleziona la polarit dei pedali collegati allRD-800.


Potete impostare individualmente ogni presa Pedal sul pannello posteriore (FC1, FC2, DAMPER, EXT Pedal).
Su certi pedali, il segnale elettrico emesso dal pedale quando viene premuto o rilasciato lopposto di altri pedali.
Se il vostro pedale ha un effetto opposto a quello che vi attendete, impostate questo parametro su Reverse.
Se state usando un pedale Roland (che non ha interruttore di polarit), impostate questo parametro su STANDARD.

Impostare il Metodo di Accordatura (Temperament/Key)


Imposta laccordatura e la tonalit (tonica).
La musica moderna viene composta e suonata assumendo che venga utilizzato il temperamento equabile (laccordatura pi comune in uso
oggi), ma quando fu composta la musica classica, esisteva unampia variet di altri sistemi di accordatura. Suonare una composizione con la sua
accordatura originale vi permette di ottenere le sonorit degli accordi che il compositore desiderava originalmente.
Quando suonate con unaccordatura diversa dal temperamento equabile, dovete specificare la tonica del brano da eseguire (cio, la nota che
corrisponde al DO per una tonalit maggiore o al LA per una tonalit minore).
Se scegliete un temperamento equabile, non bisogna selezionare la nota fondamentale.
EQUAL

Temperamento Equabile
Questa accordatura divide unottava in 12 parti uguali. Ciascun intervallo produce allincirca la stessa quantit di lieve dissonanza.

JUST MAJ

Pura (Maggiore): Questa scala elimina la dissonanza negli intervalli di quinta e di terza. inadatta per suonare melodie e non pu essere trasposta,
ma produce accordi piacevoli.

JUST MIN

Pura (Minore): Le intonazioni delle scale maggiore pura e minore pura (Just Major/ Minor) sono differenti. Potete ottenere lo stesso effetto sia con la
scala minore che con la scala maggiore.

PYTHAGOREAN

Pitagorica: Questa scala inventata dal filosofo Pitagora elimina la dissonanza negli intervalli di quarta e di quinta. La dissonanza viene prodotta dagli
accordi degli intervalli di terza, ma le melodie sono armoniose.

KIRNBERGER

Kirnberger: Questa scala una modifica di Mean Tone e delle intonazioni pure che permette la maggiore libert nella trasposizione nelle altre
tonalit. Sono possibili esecuzioni in tutte le tonalit (III).

MEANTONE

Meantone: Questa scala rappresenta un compromesso rispetto allintonazione pura, permettendo la trasposizione in altre tonalit.

WERCKMEISTER

Werckmeister: Questa una combinazione delle scale Mean Tone e Pitagorica. Sono possibili esecuzioni in tutte le tonalit (prima tecnica, III).

ARABIC

Scala Araba: Questa scala adatta per la musica Araba.

C, C#, D, Eb, E, F, F#, G,


G#, A, Bb, B

Imposta la tonica.

Temperament

Temperament
Key

Selezionare le parti che producono suoni (Part Switch 116)


Qui potete specificare se i dati dellesecuzione vengono o meno ricevuti da un dispositivo MIDI esterno.
Le impostazioni Part Switch possono essere effettuate individualmente per ogni parte.
Per effettuare questa impostazione, selezionate Part Switch e premete il tasto [ENTER] per accedere alla schermata di modifica di ogni parte.

Messaggi MIDI da un
dispositivo esterno

Part Switch

OFF, ON
(Part 1Part 16)

Part switch

Sezione del generatore sonoro


Tone

Part 1 (1ch) UPPER 1

Tone

Part 2 (2ch) UPPER 2

Tone

Part 3 (3ch) UPPER 3

Tone

Part 4 (4ch) LOWER

Tone

Part 5 (5ch)

Tone

Part 6 (6ch)

Tone

Part 7 (7ch)

Tone

Part 8 (8ch)

Tone

Part 9 (9ch)

Tone

Part 10 (10ch)

Tone

Part 11 (11ch)

Tone

Part 12 (12ch)

Tone

Part 13 (13ch)

Tone

Part 14 (14ch)

Tone

Part 15 (15ch)

Tone

Part 16 (16ch)

NOTA
Tone Color e gli effetti non sono disponibili per le parti ricevute sui canali 516. Potrebbero suonare in modo diverso dai timbri riprodotti
sui canali 14.

Clock Out

OFF, ON

Trasmettere Messaggi di Sincronizzazione (Clock Out)


Questa impostazione determina se i messaggi MIDI necessari a sincronizzare lRD-800 con dispositivi esterni vengono trasmessi o meno dal
connettore MIDI OUT.

42

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione


Parametro

Valore

Hi-Res Velocity
Out

OFF,ON

Spiegazione

Trasmettere dati di Velocity ad alta risoluzione (Hi-Res Velocity Out )


Questo specifica se dati della dinamica (velocity) ad alta risoluzione vengono trasmessi dal connettore MIDI OUT.

Rhythm MIDI
Output Port

ALL, OUT1, OUT2, USB

Selezionare la porta di uscita MIDI per i Rhythm


(Rhythm MIDI Output Port)
Questo specifica la porta da cui viene trasmessa la rhythm part.

Rhythm MIDI
Out Channel

OFF, 116

Selezionare il canale di uscita MIDI per il Rhythm


(Rhythm MIDI Channel)
Questo specifica il canale MIDI su cui trasmette la rhythm part.

Audio Volume

0127

Regolare il Volume di riproduzione dei file audio


Questo specifica il volume con cui vengono riprodotti i file audio.

LCD Brightness

110

Regolare la luminosit del Display (LCD Brightness)


Potete regolare la luminosit del display dellRD-800.

Impostazioni di illuminazione dei LED delle manopole (Knob LED Switch)


Qui potrete specificare se i LED delle manopole devono essere illuminati o spenti.

Knob LED Switch

Display Theme

OFF

Le manopole sono sempre spente.

ON

I LED delle manopole si illuminano se ruotando la manopola si produce un cambiamento.


Se loperazione della manopola non disponibile, il LED della manopola resto spento.

THEME1, THEME2,
THEME3

Cambiare limmagine di sfondo (Display Theme)


Questo vi permette di cambiare le immagini di sfondo delle schermate Tone e Live Set.

Spegnimento automatico dopo un tempo prestabilito (Auto Off)


Auto Off

OFF,
30 [min],
240 [min] (default)

Secondo le impostazioni di fabbrica, lRD-800 si spegne automaticamente trascorse 4 ore dallultima esecuzione o operazione sullunit.
Se non volete che lunit si spenga automaticamente, impostate Auto Off sul valore OFF.
* Quando riaccendete lunit dopo che stata spenta dalla funzione Auto Off, ricordate sempre di lasciare trascorrere almeno 10 secondi dallo
spegnimento prima di riaccendere lo strumento. Se lo riaccendete troppo rapidamente, la funzione Auto Off non ha abbastanza tempo per
reimpostarsi, e potreste non essere in grado di riaccendere lunit del modo normale.

Salvare le Impostazioni System


Le modifiche effettuate alle impostazioni di sistema, sono temporanee, e vanno perse allo spegnimento.
Se volete conservare le vostre modifiche, dovete salvare le impostazioni System.

1. Nella schermata System, System Compressor, o V-LINK/MVC, premete il tasto [WRITE].


Le impostazioni System vengono salvate nella memoria di sistema dellRD-800.

Parametri salvati da SYSTEM (Parametri System)


System
System Compressor
V-LINK/MVC
Per, le seguenti impostazioni non vengono salvate.
MIDI VISUAL CONTROL On o Off

43

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

Effettuare le Impostazioni del System


Compressor (System Compressor)
Questo un compressore (limiter) stereo che viene applicato
alluscita finale.
Con impostazioni separate per la gamma di frequenze acute, medie
e basse, riduce le variazioni dei livelli di volume comprimendo il
suono quando il volume supera la soglia del livello che impostate.
Parametro

Valore

Spiegazione

Compressor
Switch

OFF, ON

Attiva e disattiva il compressore

Type
(Compressor
Type)

Cambiando questo parametro, i


parametri Sound Control vengono
regolati automaticamente sui valori
ottimali.
Potete eseguire le impostazioni
pi facilmente impostando prima il
Compressor Type e cambiando poi solo i
parametri necessari.
HARD COMP

Applica una forte compressione.

SOFT COMP

Applica una compressione delicata.

LOW BOOST

Enfatizza i bassi.

MID BOOST

Enfatizza i medi.

HI BOOST

Enfatizza gli acuti.

USER

Le impostazioni modificate vengono


salvate.

Split Freq Low

40, 50, 63, 80, 100, 125, Imposta la frequenza che


160, 200, 250, 315, 400, separa la gamma dei bassi
500, 630, 800 [Hz]
(LOW) dalla gamma dei medi (MID).

Split Freq High

400, 500, 630, 800,


1000, 1250, 1600,
2000, 2500, 3150,
4000, 5000, 6300,
8000 [Hz]

Un singolo file contenente una collezione di 200 Live Set registrati


nellRD-800 prende il nome di Live Set file.

Salvare un Live Set File (Live Set File Save)


Questo file Live Set pu essere salvato nella memoria user
dellRD-800 o su un USB flash drive (venduto separatamente)
connesso alla porta USB MEMORY/WLAN ADAPTOR.
MEMO
Il file Live Set non salva le impostazioni dei Live Set o parametri
di sistema non ancora salvate.
Se volete salvare queste impostazioni, dovete prima procedere
come descritto in Salvare le impostazioni del suono in un Live
Set (Live Set Write)(p. 23) eSalvare le Impostazioni System(p. 43).

1. Nella schermata MENU, selezionate Live Set File e


premete il tasto [ENTER] (p. 26).

2. Premete il tasto Cursore [


premete il tasto [ENTER].

] per selezionare Save, poi

3. Premete i tasti Cursor [

] [ ] per muovere il cursore sulle


posizioni in cui potete immettere i caratteri.

Imposta la frequenza che separa la


gamma degli acuti (HIGH) e dalla
gamma dei medi (MID).

4. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per

Comuni ad High, Mid, e Low

immettere il nome.

I nomi possono consistere di un massimo di 16 caratteri.

Parametro

Valore

Spiegazione

Level

024 dB
(a passi di 1 dB)

Livello di uscita

Operazione

Spiegazione

0100

Imposta il tempo che precede la


compressione del livello dopo che il
segnale ha superato il livello Threshold.

[SHIFT] + tasto [ ]

Cancella un carattere (DELETE)

[SHIFT] + tasto [ ]

Inserisce uno spazio (INSERT)

[SHIFT] + tasto [ ]

Cambia il gruppo di caratteri

Release Time

0100

Imposta il tempo impiegato dalla


compressione per interrompersi dopo
che il segnale sceso al di sotto del
livello Threshold.

[SHIFT] + tasto [ ]

Alterna maiuscole/minuscole

Threshold

-60 dB0 dB
(a passi di 1 dB)

Imposta il livello a cui inizia la


compressione.

Ratio

1:1.0, 1:1.1, 1:1.2, 1:1.4,


1:1.6, 1:1.8, 1:2.0, 1:2.5,
1:3.2, 1:4.0, 1:5.6, 1:8.0,
1:16, 1:INF

Rapporto di compressione

Attack Time

44

Gestione dei File dei Live Set


(Live Set File)

NOTA
Non potete salvare un file audio con un nome che inizia con un .
(punto). Non usate un . (punto) allinizio del nome.

5. Ripetete le istruzioni ai punti 34 per immettere il nome.

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione


6. Muovete il cursore verso il basso e selezionate la

destinazione per il salvataggio del file del Live Set.

Richiamare i File dei Live Set


(Live Set File Load)
Ecco come caricare un file del Live Set salvato in precedenza.
NOTA
Le impostazioni correnti vengono cancellate quando viene
richiamato un file dei Live Set. Ricordatevi di salvare le
impostazioni che volete conservare prima di caricare un file del
Live Set (p. 23).

Valore

Spiegazione

USER MEMORY

I dati vengono salvati nella memoria user dellRD-800.

USB MEMORY

I dati vengono salvati su un USB flash drive connesso alla porta


USB MEMORY/WLAN ADAPTOR sul pannello posteriore.

7. Premete il tasto [ENTER].

1. Nella schermata MENU, selezionate Live Set File e


premete il tasto [ENTER] (p. 26).

2. Premete i tasti cursore [

premete il tasto [ENTER].

] [ ] per selezionare Load, poi

3. Muovete il cursore su Media e selezionate il supporto


(memoria) da cui deve essere caricato il file.

Appare un messaggio di conferma.


Se non volete salvare il file del Live Set, premete il tasto [EXIT/
SHIFT].

8. Premete ancora una volta il tasto [ENTER] per salvare il file


del Live Set.

Il file del Live Set viene salvato.


NOTA
Executing... appare nel display durante salvataggio. Siate certi
di non spegnere lunit.

Valore

Spiegazione

Non scollegate lUSB flash drive mentre vengono salvati i dati.

USER MEMORY

I dati vengono caricati dalla memoria user dellRD-800.

MEMO

USB MEMORY

I dati vengono caricati dallUSB flash drive commesso alla


porta USB MEMORY/WLAN ADAPTOR sul pannello posteriore.

Se gi stato salvato un file con lo stesso nome, appare il


messaggio di conferma Overwrite OK?. Per sovrascrivere il
Setup file, premete il tasto [ENTER]; per salvare il file con un
nome differente, premete il tasto [EXIT/SHIFT].

4. Muovete il cursore su Live Set File e usate i tasti [DEC]

[INC] o la manopola value per selezionare il file che volete


caricare.

5. Se volete anche caricare le impostazioni dei parametri


system (p. 43), muovete il cursore su Load System
Parameters e scegliete YES.

I parametri system vengono salvati in un file dei Live Set che stato
memorizzato dopo aver premuto il tasto [WRITE] per salvare le
impostazioni nellRD-800.

6. Premete il tasto [ENTER].


Appare un messaggio di conferma.
Se decide di annullare senza caricare il file dei Live Set, premete il
tasto [EXIT/SHIFT].

7. Premete ancora una volta il tasto [ENTER] per caricare il


file dei Live Set.

Il file dei Live Set viene caricato nellRD-800.


NOTA
Siate certi di non spegnere mai lo strumento durante il
caricamento.
Non scollegate lUSB flash drive mentre viene caricato il file.

45

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

Cancellare un File dei Live Set


(Live Set File Delete)
Ecco come cancellare un file dei Live Set precedentemente salvato.

1. Nella schermata MENU, selezionate Live Set File e


premete il tasto [ENTER].

2. Premete i tasti cursore [

premete il tasto [ENTER].

] [ ] per selezionare Delete, poi

3. Muovete il cursore su Media e selezionate la memoria da


cui volete cancellare un file dei Live Set.

Copiare un File dei Live Set (Live Set File Copy)


Potete copiare un file dei Live Set dalla memoria user dellRD-800 su
un USB flash drive (venduto separatamente).
Potete anche copiare un file dei Live Set da un USB flash drive alla
memoria interna dellRD-800.

1. Nella schermata MENU, selezionate Live Set File e


premete il tasto [ENTER].

2. Premete i tasti cursore [

premete il tasto [ENTER].

] [ ] per selezionare Copy, poi

3. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per


selezionare il supporto sorgente della copia.

4. Muovete il cursore su Live Set File e usate i tasti [DEC]

[INC] o la manopola value per selezionare il file dei Live


Set che volete cancellare; poi premete il tasto [ENTER].

Parametro

Spiegazione

Appare un messaggio di conferma.

USER MEMORY

Copia dalla memoria user dellRD-800 ad un USB flash


drive.

Se decidete di annullare senza cancellare il file dei Live Set, premete


il tasto [EXIT/SHIFT].

USB MEMORY

Copia da un USB flash drive alla memoria user


dellRD-800.

MEMO
Se scegliete ALL, vengono cancellati tutti i file dei Live Set.

5. Premete il tasto [ENTER] per cancellare il file dei Live Set.


NOTA
Siate certi di non spegnere mai lo strumento mentre in corso
la cancellazione.
Non scollegate e lUSB flash drive mentre viene cancellato il file.

4. Premete il tasto cursore [I] per muovere il cursore sul


nome del Live Set sorgente della coppia.

5. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per

selezionare il file dei Live Set sorgente della copia.


Se decidete di annullare senza copiare il file, premete il tasto [EXIT/
SHIFT].
MEMO
Se scegliete ALL, vengono copiati tutti i file dei Live Set.

6. Premete il tasto [ENTER] per copiare il file dei Live Set.


NOTA
Siate certi di non spegnere mai lo strumento mentre in corso
la copia.
Non scollegate e lUSB flash drive mentre vengono copiati i dati.
MEMO
Se gi stato salvato un file con lo stesso nome, appare il
messaggio di conferma Overwrite OK?. Per sovrascrivere il
Setup file, premete il tasto [ENTER]; per salvare il file con un
nome differente, premete il tasto [EXIT/SHIFT].

46

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

Funzioni utili (Utility)


1. Premete il tasto [MENU] per selezionare Utility, e
premete il tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore per selezionare la voce che volete


eseguire, e premete il tasto [ENTER].

Scollegare la sezione dei controlli da quella


del generatore sonoro (Local Switch)
Linterruttore che attiva e interrompe il collegamento MIDI tra la
sezione di controllo della tastiera e la sezione del generatore sonoro
(p. 10) chiamato Local switch. Poich le informazione essenziali che
descrivono ci che viene eseguito sulla tastiera non raggiungono
il generatore sonoro se il Local switch impostato su OFF, il Local
switch va normalmente lasciato su ON.
Per, se suonando volete inviare quei dati dellesecuzione a un
sequencer esterno come messaggi MIDI da registrare, suonate col
sequencer MIDI esterno collegato impostato su MIDI Thru (dove i
dati ricevuti dalla MIDI IN vengono emessi dalla MIDI OUT senza
modifiche ai dati).

Rec Mode una funzione utile per registrare in un sequencer


esterno.
Usando la funzione REC Mode, potete avere le impostazioni ottimali
per registrare i dati dellRD-800 in un sequencer esterno, senza
dover effettuare tutte le impostazioni delle Parti e dei canali.
Parametro

Valore

Rec Mode

OFF, ON (OFF allavvio del sistema)

Di norma impostato su OFF.


Impostandolo su ON vengono utilizzate impostazioni appropriate
per la registrazione, per quanto riguarda luscita dalla MIDI OUT,
indipendentemente dalle impostazioni dei layer INTERNAL.
MEMO
Col Rec Mode impostato su ON, non potete cambiare le
impostazioni del layer EXTERNAL (p. 38) nella schermata MIDI
Control.

Registrare lEsecuzione

Sequencer

Registrazione
MIDI Thru: On

MIDI IN

Ottimizzare le impostazioni per registrare su


un sequencer esterno (Rec Mode)

1. Attivate la funzione Thru del sequencer esterno.


2. Vengono effettuate le seguenti impostazioni.
MIDI OUT

MIDI OUT

MIDI IN

Local Switch: Off


Sezione di Controllo
Tastiera, manopole

Sezione del
Generatore
Sonoro

RD-800

Parametro

Valore

Local Switch

OFF, ON (ON allavvio del sistema)

Parametro

Valore

Rec Mode

ON

Local Switch

OFF

3. Registrate usando il vostro sequencer esterno.

Formattare la Memoria (Format)


La formattazione un operazione che riporta la memoria interna
alla condizione impostata in fabbrica, o prepara una memoria USB
per luso con lRD-800.
Un USB flash drive non pu essere usato con lRD-800 a meno che
non sia formattata in modo adatto per lRD-800.
Se state usando un USB flash drive nuovo, dovete prima formattarlo
sullRD-800.
NOTA
Quando formattate la memoria USB, tutti dati salvati in
precedenza su quella memoria vengono cancellati. Prima di
effettuare la formattazione, controllate che la memoria USB non
contenga dati importanti che volete conservare.
Parametro

Spiegazione

USER MEMORY

Tutti i file dei Live Set nella memoria user dellRD-800 vengono
cancellati.

USB MEMORY

LUSB flash drive connesso alla porta USB MEMORY/WLAN


ADAPTOR sul pannello posteriore viene formattato.

Per i dettagli, fate riferimento a Formattare la Memoria


(Format) (p. 27).

47

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

Ripristinare le Impostazioni del Costruttore


(Factory Reset)
Le impostazioni memorizzate nellRD-800 possono essere riportate
ai loro valori di fabbrica.
NOTA
Eseguendo Factory Reset All tutti i Live Set salvati nei banchi
AJ vengono riportati alle impostazioni di fabbrica.
Per conservare i dati memorizzati, salvate i file dei Live Set (p. 44).
Se state usando il collegamento USB, siate assolutamente certi
di staccare il cavo USB prima di iniziare.
Parametro

Spiegazione

Factory Reset Current

Il Live Set correntemente selezionato viene riportato


alle impostazioni eseguite in fabbrica.

Factory Reset All

Tutti i Live Set e le impostazioni di sistema nellRD-800


vengono riportati alle condizioni di fabbrica.

Per i dettagli, fate riferimento a Ripristinare le impostazioni di


fabbrica (Factory Reset) (p. 27).

Importare uno specifico Live Set da un File dei


Live Set (Live Set Import)
Da un file dei Live Set che avete salvato, potete importare uno
specifico Live Set nel numero desiderato.

importato.

Se decidete di annullare, premete il tasto [EXIT/SHIFT].


NOTA
Non spegnete mai lo strumento durante lesecuzione di
questoperazione.
Non scollegate lUSB flash drive durante lesecuzione
delloperazione.

Inizializzare un Live Set (Live Set Initialize)


Questa operazione vi permette di inizializzare le impostazioni del
Live Set correntemente selezionato.
NOTA
Quando inizializzate un Live Set, il Live Set correntemente
selezionato scompare.
Se volete conservare il contenuto memorizzato, salvate i vostri
file dei Live Set (p. 44).

1. Premete il tasto [MENU] per selezionare Utility, e


premete il tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore per selezionare Live Set Initialize, e


premete il tasto [ENTER].

Appare la schermata Live Set Initialize.

3. Premete il tasto [ENTER].


Appare un messaggio di conferma.

4. Premete ancora una volta il tasto [ENTER] per effettuare


linizializzazione.

NOTA
Quando importate un Live Set, il Live Set che occupava la
destinazione di importazione viene cancellato.
Se volete conservare il contenuto memorizzato, salvate i vostri
file dei Live Set (p. 44).

1. Premete il tasto [MENU] per selezionare Utility, e


premete il tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore per selezionare Live Set Import, e


premete il tasto [ENTER].

Appare la schermata di selezione del file dei Live Set.

3. Muovete il cursore su Media, e usate i tasti [DEC] [INC]


o la manopola value per selezionare la memoria da qui
volete importare.
Valore

Spiegazione

USER MEMORY

I dati vengono caricati dalla memoria user dellRD-800.

USB MEMORY

I dati vengono caricati da un USB flash connesso alla porta USB


MEMORY/WLAN ADAPTOR sul pannello posteriore.

4. Muovete il cursore su Live Set File, e usate i tasti [DEC]


[INC] o la manopola value per selezionare il file dei Live
Set che contiene il Live Set che volete importare; poi
premete il tasto [ENTER].
Appare la schermata di selezione del Live Set.

5. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per


selezionare il Live Set che volete importare.

6. Premete il tasto cursore [I].


7. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per

selezionare il numero del Live Set in cui volete importare


il Live Set; poi premete il tasto [ENTER].
Appare un messaggio di conferma.

48

8. Premete ancora una volta il tasto [ENTER]; il Live Set viene

Se decidete di annullare, premete il tasto [EXIT/SHIFT].


NOTA
Non spegnete mai lo strumento durante lesecuzione di
questoperazione.

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

Riguardo al MIDI Visual Control


(V-LINK/MVC)

Attivare e disattivare il MIDI Visual Control


1. Nella schermata MENU, selezionate V-LINK/MVC e
premete il tasto [ENTER].

Cos il MIDI Visual Control?


Il MIDI Visual Control una pratica consigliata
utilizzata internazionalmente che stata aggiunta
alle specifiche MIDI cos che forme di espressivit
visiva possono essere collegate allesecuzione
musicale. I dispositivi video compatibili con il MIDI Visual Control
possono essere collegati a strumenti musicali elettronici via MIDI
per controllare il dispositivo video in tandem con lesecuzione.

Cos il V-LINK?
Il V-LINK una specifica proprietaria Roland che
permette di collegare allesecuzione musicale
forme di espressivit video.
I dispositivi video compatibili con il V-LINK possono essere collegati
a strumenti musicali elettronici via MIDI, rendendo semplice godere
di una variet di effetti visivi che sono collegati allesecuzione
musicale.

Esempi di collegamento
Come esempio, usiamo un Live Set in cui lRD-800 connesso al
P-10.
MEMO
Per poter usare il MIDI Visual Control tra lRD-800 e il P-10,
dovete effettuare il collegamento utilizzando un cavo MIDI
(venduto separatamente).
NOTA
Per evitare malfunzionamenti e/o danni ai diffusori o ad altri
dispositivi, abbassate sempre il volume, e spegnete tutti i
dispositivi prima di eseguire qualsiasi collegamento.

2. Selezionate V-LINK/MVC Switch e cambiatelo in ON.


Il MIDI Visual Control si attiva, permettendovi di controllare le
immagini tramite la vostra esecuzione alla tastiera dellRD-800.

3. Selezionate V-LINK/MVC Switch e cambiatelo in OFF.


Il MIDI Visual Control viene disattivato.

Impostazioni del MIDI Visual Control


1. Nella schermata MENU, selezionate V-LINK/MVC e
premete il tasto [ENTER].

2. Selezionate il parametro che volete modificare, e


modificate il suo valore.
MEMO
Se volete salvare queste impostazioni, premete il tasto [WRITE].
Le impostazioni salvate nellRD-800 non vengono cancellate
anche quando spegnete lo strumento.
Per, lo stato on/off del MIDI VISUAL CONTROL non viene
memorizzato.

Impostazioni dettagliate del MIDI Visual


Control

P-10

MIDI IN

Parametro

Valore

Spiegazione

Switch

OFF, ON

Attiva e disattiva il MIDI Visual Control.

MVC

selezionato il modo MIDI Visual Control.

V-LINK

selezionato il modo V-LINK.

116

Seleziona il canale MIDI usato per emettere


i messaggi.

ALL, OUT1, OUT2,


USB

Seleziona la porta usata per trasmettere


messaggi.
Se il parametro System MIDI OUT2 MODE
(p. 41) impostato su THRU, i dati MIDI Visual
Control non vengono trasmessi anche se
scegliete limpostazione OUT 2.

A0C8

Seleziona lintervallo di tasti da usare per il


controllo del MIDI Visual Control.

Mode
MIDI OUT

Tx Channel

OUT Port

RD-800

Key Range Lower


Key Range Upper
Lowest No.

Imposta il numero che viene emesso quando suonate il tasto


pi basso nellintervallo di tasti impostato con Key Range.

Tabella delle funzioni Visual control


Vengono trasmessi i seguenti messaggi MIDI.
Funzione Visual
Control
Cambiare le
immagini

Messaggio MIDI trasmesso

Operazione
sullRD-800

CC0 (Bank Select)

Suonare i tasti neri

Program Change

Suonare i tasti
bianchi

49

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

V-LINK/MVC Local Switch

Metodo di Collegamento di Base (via WPS)

Questa impostazione determina se i suoni dellRD-800 vengono


o non vengono riprodotti quando suonate un pasto allinterno
dellintervallo impostato con Key Range.
Parametro

Valore

Spiegazione

OFF

Nessun suono viene riprodotto, anche


quando premete i tasti nellintervallo
impostato da Key Range.

ON

I suoni vengono riprodotti quando


premete i tasti nellintervallo impostato da
Key Range.

Local Switch

Impostazioni della funzione Wireless


LAN (Wireless)
Inserendo ladattatore wireless USB (WNA1100-RL; venduto
separatamente) nella porta USB MEMORY/WLAN ADAPTOR
dellRD-800, potete usare applicazioni compatibili wireless
(come liOS app Air Recorder).
iPad etc.

Wireless LAN access point


(per es., wireless LAN router)

RD-800

La prima volta che collegate lRD-800 ad una rete wireless, dovete


seguire questa procedura (WPS) per unirvi al network wireless.
Questa procedura richiesta solo la prima volta. (Una volta entrati
nel network, questa procedura non pi necessaria.)

Che cos il WPS?


uno standard che rende semplice eseguire impostazioni di sicurezza
collegandosi ad un wireless LAN access point. Raccomandiamo di
usare il WPS collegandovi ad un wireless LAN access point.

1. Inserite il wireless USB Adapter (WNA1100-RL; venduto


separatamente) nella porta USB MEMORY/WLAN
ADAPTOR dell RD-800.

2. Nella schermata MENU, selezionate Wireless e premete il


tasto [ENTER].

3. Premete i tasti cursore [

][ ]
per selezionare the WPS, poi
premete il tasto [ENTER].
Appare la schermata WPS.

4. Eseguite loperazione WPS sul


Wireless USB Adapter (venduto
separatamente: WNA1100-RL)
Wireless LAN

Wireless LAN

vostro wireless LAN access


point (per es., premete il tasto
WPS del vostro wireless LAN
access point).

Per i dettagli sulle operazioni WPS del vostro wireless LAN access
point, consultate la documentazione del wireless LAN access point.

5. Premete il tasto [ENTER] dellRD-800.


Una volta connessi correttamente, appare Completed.

Cosa vi serve per usare la funzione wireless LAN


Wireless USB Adapter (venduto separatamente: WNA1100-RL)
Wireless LAN access point (per es., wireless LAN router) *1 *2 *3
iPad etc.

* Se la connessione fallisce, fate riferimento a Risoluzione di Eventuali


Problemi (p. 57).

NOTA
Il dispositivo (per es., iPad) su cui gira lapp deve essere collegato
alla stessa rete.
MEMO

*1 Il punto di accesso alla LAN wireless usato deve supportare il WPS.


Se il vostro wireless LAN access point non supporta il WPS, potete
collegarvi usando al procedura descritta in Collegamento ad un
Wireless LAN Access Point che selezionate (Select Access Point) (p. 51).
*2 La possibilit di collegamento con tutti i tipi di punti di accesso LAN
wireless non garantita.
*3 Se non siete in grado di collegarvi al wireless LAN access point,
provate ad effettuare il collegamento col modo Ad-Hoc (p. 52).
*4 A seconda del sistema di LAN wireless usato, potreste non riuscire a
connettervi, o la connessione pu cadere.
*5 A seconda del dispositivo wireless usato dalla funzione wireless
LAN, potreste avvertire rumore dallRD-800. In questo caso,
potreste migliorare la situazione allontanando il dispositivo
wireless dallRD-800., o cambiando il modo di connessione wireless
(basic WPS / modo ad-hoc).
*6 Il suono e il funzionamento potrebbero essere temporaneamente
influenzati mentre viene stabilita la connessione; questo non un
malfunzionamento.

I dati del collegamento vengono salvati nella memoria


quando eseguite la procedura WPS: il dispositivo si collega
automaticamente al network wireless la volta successiva.
Tutti i dati del collegamento vengono cancellati eseguendo il
factory reset.

Icone nel display


Lo stato della LAN wireless viene indicato nel display.

Icona

Spiegazione
Correntemente collegato al wireless LAN access point. Tre barre sono
usate per indicare il livello del segnale (lintensit del segnale radio
del punto di accesso alla LAN wireless collegato).
Il wireless USB adapter inserito, ma non collegato ad un wireless
LAN access point.

Il wireless USB adapter non inserito (non viene visualizzato nulla).

Modo Ad-Hoc (p. 52).

50

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione

Indicazione di Stato (Wireless)


Questo mostra lo stato della LAN wireless.

1. Nella schermata MENU, selezionate Wireless e premete il


tasto [ENTER].

Appare la schermata Wireless.

Schermata Authorization
4. Immettete il codice di sicurezza (parola dordine) del
vostro wireless LAN access point, e premete il tasto
[ENTER].

* Non potete immettere uno spazio alla fine della parola dordine.

1.
2.

Display

Spiegazione

CONNECTED

Correntemente collegato al wireless LAN access point.


Viene visualizzato lidentificativo (nome) del wireless LAN
access point collegato.
in corso il tentativo di connessione al wireless LAN access

NOW CONNECTING point.


NOT CONNECTED

Il wireless USB adapter inserito, ma non collegato ad un


wireless LAN access point.

NOT AVAILABLE

Il wireless USB adapter non inserito.

AD-HOC

Modo Ad-Hoc.
Appaiono lAd-Hoc SSID e lAd-Hoc Key. Per i dettagli, fate
riferimento a Collegamento in modo Ad-Hoc (p. 52).

Usate i tasti cursore


[ ] [ ] per muovere il cursore
sulla posizione in cui volete
immettere un carattere.
Usate i tasti [DEC] [INC] o la
manopola value per immettere
i caratteri necessari.

Operazione

Spiegazione

[SHIFT] + tasto [ ]

Cancella un carattere (DELETE)

[SHIFT] + tasto [ ]

Inserisce uno spazio (INSERT)

[SHIFT] + tasto [ ]

Cambia il gruppo di caratteri

[SHIFT] + tasto [ ]

Alterna maiuscole/minuscole

Una volta collegati correttamente, tornate alla schermata dello


stato (Wireless).

Altre Impostazioni (Wireless Options)


Effettuate le impostazioni del Wireless ID o del modo Ad-Hoc.

Collegamento ad un Wireless LAN Access Point


che selezionate (Select Access Point)
Questo metodo vi permette di collegarvi ad un wireless LAN access
point dalla lista che viene visualizzata.

1. Nella schermata MENU, selezionate Wireless e premete il


tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore [

] [ ] per selezionare Options, e


premete il tasto [ENTER].
Appare la schermata Wireless Options.

* Gli standard wireless 802.11g/n (2.4 GHz) e i metodi di


autenticazione WPA/WPA2 sono supportati.

1. Nella schermata MENU, selezionate Wireless e premete il


tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore [

] [ ] per selezionare Select AP, e


premete il tasto [ENTER].
Appare la schermata Select Access Point.
Parametro

Valore

Spiegazione

Wireless ID

099

Specifica le cifre finali del nome del dispositivo


dellRD-800 e lAd-Hoc SSID (RD-800) che appaiono per lo strumento nellapp collegata in
modo wireless.
Normalmente, dovreste specificare 0, ma
se avete pi di un esemplare dello stesso
strumento, potete impostare il Wireless ID
nellintervallo 199 per cambiare il nome del
dispositivo e lAd-Hoc SSID di ogni strumento,
come segue.
Se Wireless ID=0, RD-800 (valore di default)
Se Wireless ID=1, RD-800_1
:
Se Wireless ID=99, RD-800_99

Ad-Hoc Mode

OFF, ON

Attiva e disattiva il modo Ad-Hoc.

Ad-Hoc
Channel

111

Specifica il canale (111) per il modo Ad-Hoc.

* Appare un simbolo * per il wireless LAN access point connesso


correntemente.
* I nomi contenenti caratteri diversi da quelli alfanumerici a singlebyte non appaiono correttamente.

3. Scegliete il wireless LAN access point a cui volete


collegarvi, e premete il tasto [ENTER].

Venite collegati al wireless LAN access point selezionato.


Se usate questo wireless LAN access point per la prima volta,
procedete alla schermata di autorizzazione (Authorization).
Se questo un wireless LAN access point a cui vi siete gi
collegati in passato, premete semplicemente il tasto [ENTER] e
vi collegate. Una volta collegati correttamente, appare. Premete
il tasto [EXIT/SHIFT] per tornare alla schermata dello stato
(Wireless).

51

Impostazioni Dettagliate di Ogni Funzione


5. SulliPad o altro dispositivo wireless che volete collegare,

Collegamento in modo Ad-Hoc


Ecco come collegarvi in modo Ad-Hoc.

Che cos il modo Ad-Hoc?


Il modo Ad-Hoc vi permette di collegare direttamente lRD-800
ad un iPad o altro dispositivo wireless senza luso di un
wireless LAN access point. Questo un modo pratico di usare
lRD-800 con liPad o altro dispositivo wireless se vi trovate in
un posto dove non disponibile il wireless LAN access point
che usate normalmente, come quando non siete a casa.
RD-800

iPad etc.

Wireless USB Adapter (venduto


separatamente: WNA1100-RL)
Wireless LAN

selezionate lAd-Hoc SSID che appare nella schermata


sopra per effettuare la connessione. (Per esempio, su un
iPad, scegliete [Settings][Wi-Fi][Choose a Network]
per selezionare lAd-Hoc SSID sopra (RD-800). Appare una
schermata di immissione della password: inserite lAd-Hoc
key sopra.)
Per i dettagli su come connettersi ad una LAN wireless da un iPad
o altro dispositivo, fate riferimento al manuale dellutente di quel
dispositivo.

6. Quando volete terminare la connessione in modo Ad-Hoc,


riportate le impostazioni delliPad in [Settings] [Wi-Fi]
[Choose a Network] alle condizioni precedenti.

Controllare lIP Address e il MAC Address


(Wireless Information)
Ecco come controllare IP address e MAC address.

1. Nella schermata MENU, selezionate Wireless e premete il


tasto [ENTER].

Limitazioni

2. Usate i tasti cursore [

] [ ] per selezionare Information, e


premete il tasto [ENTER].

LiPad o altro dispositivo wireless collegato in modo Ad-Hoc non


in grado di comunicare con lInternet o con un altro dispositivo
wireless. Per, un iPad o altro dispositivo wireless con capacit
cellulari potr collegarsi ad Internet tramite il collegamento
cellulare.
Sappiate che se usate un collegamento cellulare per la
connessione Internet, questo potrebbe avere un costo a
seconda del vostro piano tariffario.

1. Nella schermata MENU, selezionate Wireless e premete il


tasto [ENTER].

2. Usate i tasti cursore [

] [ ] per selezionare Options, e


premete il tasto [ENTER].
Appare la schermata Wireless Options.

3. Impostate lAd-Hoc Mode su ON.


Potete usare Channel per specificare un canale (111) per il modo
Ad-Hoc. Normalmente, non necessario cambiare il canale. Provate a
cambiare il canale solo se avete problemi di connessione.

4. Premete il tasto [EXIT/SHIFT] per accedere alla schermata


Wireless Status.

LAd-Hoc key il numero a 5 cifre che appare qui.


Ogni strumento ha il suo numero esclusivo.

Appaiono lAd-Hoc SSID (RD-800) e lAd-Hoc Key (una stringa di


testo di cinque caratteri).
MEMO
LAd-Hoc SSID (RD-800) il valore che avete specificato nella
schermata WIRELESS OPTIONS per limpostazione Wireless ID.

52

Controllare il MAC Address


Il MAC address indicato sul
fondo delladattatore USB
wireless (WNA1100-RL; venduto
separatamente).

Collegamento al Vostro Computer


Collegamento al Computer tramite
la Porta USB COMPUTER
Se usate un cavo USB (disponibile in commercio) per collegare
il connettore USB COMPUTER posto sul pannello posteriore
dellRD-800 al connettore USB del vostro computer, potrete
effettuare le seguenti operazioni.
Usare lRD-800 per suonare file musicali SMF riprodotti dal
software compatibile MIDI.
Trasferendo dati MIDI tra lRD-800 e il vostro sequencer
software, potete godere di unampia gamma di possibilit per la
produzione e lediting musicale.
NOTA
Fate riferimento al sito web Roland per i requisiti di sistema.
Sito web Roland:
http://www.roland.com/
A seconda del tipo di computer usato, questo potrebbe non
funzionare correttamente.
Per i dettagli sui sistemi operativi supportati, fate riferimento al
sito web Roland.

4. Usate i tasti [DEC] [INC] o la manopola value per


selezionare il driver USB che volete usare.
Parametro

Valore

Spiegazione

ORIGINAL

Selezionatelo se state usando il driver USB


scaricato dal sito web Roland.

GENERIC

Scegliete questo se volete usare il driver USB


standard incluso col vostro computer.

USB Driver

5. Premete il tasto [WRITE].


6. Spegnete lRD-800 e riaccendetelo.

Usare lRD-800 come Interfaccia USB


MIDI
Se lRD-800 collegato al vostro computer, i dati delle esecuzioni
dal dispositivo MIDI collegato al connettore MIDI IN dellRD-800
possono essere inviati al vostro computer.
Parametro

Potete scaricare il driver originale dal sito web Roland.


Specificate il driver USB che volete usare, e poi installate il driver.
Per i dettagli, fate riferimento a Selezionare il Driver USB (p. 53).

Precauzioni
Per evitare il rischio di malfunzionamenti e/o di danni ai
diffusori, controllate sempre di aver abbassato completamente
il volume e spento tutti i dispositivi prima di eseguire qualsiasi
collegamento.
Solo i dati MIDI possono essere trasmessi e ricevuti via USB.
Il cavo USB non incluso. Per acquistarlo, rivolgetevi al
rivenditore da cui avete acquistato lRD-800.
Accendete lRD-800 prima di avviare lapplicazione MIDI sul
vostro computer. Non accendete o spegnete lRD-800 mentre la
vostra applicazioni MIDI sta girando.

Selezionare il Driver USB

Valore

Spiegazione

OFF

I dati dellesecuzione dal dispositivo


collegato al connettore MIDI IN dellRD-800
non vengono inviati al computer.

ON

I dati dellesecuzione dal dispositivo


collegato al connettore MIDI IN dellRD-800
vengono inviati al computer.

USB MIDI Thru


Switch

Cos il Driver USB MIDI?


Il Driver USB MIDI un software che permette il passaggio dei
dati tra lRD-800 e lapplicazione (sequencer software, etc.) che sta
girando sul computer collegato via USB.
Il Driver USB MIDI invia i dati dallapplicazione allRD-800, e passa i
dati dallRD-800 allapplicazione.

Applicazione

Driver
USB

Porta USB

Computer

Il driver USB da utilizzare quando un computer collegato al


connettore USB COMPUTER viene determinato come segue:

1. Premete il tasto [MENU].


2. Premete i tasti cursore [ ] [

Cavo USB
Porta USB COMPUTER

] per selezionare System, e


poi premete il tasto [ENTER].

3. Premete i tasti cursore [


USB Driver.

] [ ]per muovere il cursore su


RD-800

53

Risoluzione di Eventuali Problemi


Se lRD-800 non funziona nel modo in cui vi aspettate, prima controllate i seguenti punti. Se questo non risolve il problema, consultate il vostro
rivenditore o il Centro di Assistenza Roland pi vicino.
* Se appaiono dei messaggi nel display durante il funzionamento, fate riferimento a Messaggi di Errore (p. 57).
Problema

Controllo/Soluzione

Pagina

Lunit non si accende

Il cavo di alimentazione dellRD-800 collegato correttamente ad una presa di corrente e allRD-800?

p. 18

I tasti non funzionano

attivo il blocco del pannello?


Disabilitate limpostazione del blocco del pannello.

p. 12

I diffusori e gli amplificatori collegati sono accesi?


Il volume completamente abbassato?

p. 19

La manopola [VOLUME] completamente abbassata?

p. 16

Il vostro ampli, diffusori, cuffie, etc., sono collegati correttamente?


Collegate correttamente il vostro ampli, diffusori e cuffie.

p. 18

Potete sentire i suoni con le cuffie collegate?


Se potete sentire i suoni in cuffia, ci pu indicare che vi un cavo audio in cortocircuito o un problema con
lampli o il mixer. Ricontrollate cavi ed apparecchiature.

Non si produce alcun suono

Gli interruttori dei LAYER sono impostati su OFF?

p. 12
p. 37

Il volume di una Parte disattivato col cursore LAYER LEVEL?

p. 12
p. 37

(Se non viene riprodotto il suono di un tasto premuto)


Il Local Switch impostato su OFF?
Dal MENU, andate in Utility, e impostate il Local Switch su ON.

p. 47

Le impostazioni degli effetti sono corrette?


Controllate le seguenti impostazioni.
Impostazioni ON/OFF del Modulation FX

p. 14

Impostazioni ON/OFF del Tremolo/Amp Simulator


Bilanciamento e livello delleffetto, etc.
Il volume stato abbassato agendo su un pedale (messaggio volume o messaggio expression)?

Il volume stato abbassato da un messaggio MIDI (messaggio volume o messaggio expression) ricevuto da

un dispositivo MIDI esterno, o dai dati di una song?


Il livello di volume del Layer abbassato?
Controllate le seguenti impostazioni.
Nessun suono da un layer specifico

I cursori LAYER LEVEL


Impostazioni Volume in Layer edit
Impostazioni Audio Volume

p. 12
p. 28
p. 43
p. 24

Impostazioni Rhythm Volume

Nessun suono dal dispositivo MIDI collegato

Il dispositivo abilitato per trasmettere messaggi MIDI?


Premete il tasto [MIDI CONTROL] per far accendere lindicatore, e attivate linterruttore del LAYER.
I messaggi MIDI non possono essere trasmessi essere se linterruttore del LAYER impostato su OFF.

p. 26

Il MIDI Transmit channel nella sezione controller dellRD-800 corrisponde al MIDI Receive channel del
dispositivo MIDI collegato?
Effettuate le impostazioni del Ch (MIDI Transmit Channel) nella schermata MIDI CONTROL.

p. 38

Avete impostato lintervallo (di tasti) in cui devono essere riprodotti i suoni?
Controllate le seguenti impostazioni.
Impostazioni LAYER EDIT del key range di ogni layer (KR.LWR, KR.UPR)
Nessun suono in un intervallo specifico di tasti

I tone sono alterati

Il Tone non cambia/la tastiera non passa al


modo Split

Il Rhythm non suona

54

p. 28
p. 39

Impostazioni dei KR.LWR e KR.UPR Layers nella schermata MIDI CONTROL


Certi Tone, come i Rhythm Set e i tone di Basso, suonano solo in un intervallo limitato.

Il MIDI VISUAL CONTROL attivo?


Impostate Local ON/OFF su LOCAL ON nel MIDI VISUAL CONTROL.
La tastiera cos riproduce i suoni anche quando il MIDI VISUAL CONTROL attivo.

p. 49

Avete richiamato un Live Set?


Quando viene richiamato un Live Set, gli effetti ed altre impostazioni correnti vengono disabilitati, e diviene p. 13
attivo il Live Set attivo. Risalvate le impostazioni richieste in un Live Set.
Quando viene utilizzato un collegamento mono, la qualit del tone potrebbe variare a seconda del tone
selezionato e del registro in cui viene usato.
Per la migliore qualit sonora, raccomandiamo i collegamenti in stereo.

Il tasto [MIDI CONTROL] acceso?


Quando il tasto [MIDI CONTROL] acceso, viene controllato il generatore sonoro esterno. Per cambiare i
Tone dellRD-800 ed effettuare impostazioni in modo Keyboard, premete il tasto [MIDI CONTROL] per farlo
spegnere.

p. 26

Il Layer che contiene il Tone che volete cambiare impostato su ON?

p. 13

Sta suonando una song?

p. 25

Risoluzione di Eventuali Problemi


Problema

Controllo/Soluzione

Pagina

selezionato un Tone TW-Organ 110?


Gli effetti vengono applicati in modo differente ai Tone Wheel rispetto agli altri tone.
Quando selezionato Tone Wheel per pi Parti, viene applicato a tutte le Parti.

Il Modulation FX impostato su OFF?

p. 14

In certi casi, quando la temporizzazione del delay selezionata nelle impostazioni DELAY in Effects
impostata sul valore di una nota, potreste non sentire il suono del delay. Regolate il tempo o cambiate il
valore numerico della temporizzazione del delay.

p. 31

Avete selezionato un tone di organo?


Con certi tone di organo, leffetto di modulazione non pu essere applicato con la leva modulation. Per
questi tone, la leva modulation funziona da interruttore lento/ veloce per leffetto Rotary.

p. 22

Avete selezionato il timbro SuperNatural E. Piano?


Non potete applicare gli effetti di modulation al suono SuperNATURAL E. Piano.

Non si cambia lintonazione muovendo la leva


del Pitch Bend

La schermata Harmonic Bar selezionata nel display?


Leffetto di pitch bend non pu essere applicato con la leva del pitch bend mentre la schermata Harmonic
Bar nel display. In questo caso, la leva del pitch bend funziona da interruttore lento/ veloce per leffetto
Rotary.

p. 22

I suoni vengono da sinistra o destra ogni volta


che premete un tasto (panned)

Certi Tone sono impostati in modo tale che i suoni provengano in modo casuale dal lato sinistro o destro
ogni volta che premete un tasto. Questa impostazione non modificabile.

Gli effetti non vengono applicati/Gli effetti


suonano sbagliati

Non si verifica la modulazione muovendo la


leva della modulazione

I suoni possono essere distorti a causa delle impostazioni dellequalizzatore, dei multi-effetti, e del volume
della Parte.
Regolate quanto segue.
Il suono distorto

Cursori LAYER LEVEL

p. 12
p. 15

Impostazioni Equalizer Input Gain


Manopola [DRIVE] (nella sezione AMP SIM)

Le impostazioni del Key Range non sono


effettive

State applicando al suono un effetto di distorsione?

Il tasto [SPLIT] impostato su OFF?


Il Key Range effettivo quando il tasto [SPLIT] impostato su ON.

p. 13
p. 28

A seconda del Tone selezionato, le intonazioni prodotte in certi registri vengono cambiate e riprodotte con
altre altezze.

Avete impostato Coarse Tune, Fine Tune per un Layer specifico?


Controllate le seguenti impostazioni.
Layer EDIT Coarse Tune, Fine Tune

p. 28
p. 39

Impostazioni Coarse Tune e Fine Tune nella schermata MIDI CONTROL


Lintonazione strana

LRD-800 scordato?
Controllate le seguenti impostazioni.
Impostazioni System Master Tune
Impostazioni System Temperament

p. 40
p. 42
p. 34

Impostazioni Tuning in Individual Note Voicing


Avete cambiato lintonazione agendo su un pedale o con messaggi di Pitch Bend ricevuti da un dispositivo
MIDI esterno?

Avete impostato Transpose?

p. 12

Avete impostato la trasposizione di un layer?

p. 28

I suoni vengono interrotti

Quando cercate di suonare pi di 128 voci simultaneamente, i suoni riprodotti correntemente possono
venir interrotti.
Aumentate limpostazione Voice Reserve delle Parti che non volete vengano tagliate.

p. 28

Il suono non si interrompe quando rilasciate


i tasti

La polarit del pedale invertita?


Controllate le impostazioni System Pedal Polarity.

p. 42

I messaggi Exclusive non possono essere


ricevuti

Il numero di Device ID del dispositivo trasmittente corrisponde al numero di Device ID dellRD-800?


Controllate che lunit trasmittente sia impostata sul Device ID numero 17.

I dati delle song non vengono riprodotti


correttamente

I dati audio sono riproducibili?


Controllate che dati audio siano riproducibili dallRD-800.

p. 25

Le impostazioni EQ non cambiano quando


cambiate i tone o i Live Set

Il parametro EQ Mode impostato su REMAIN?


Cambiate limpostazione in LIVE SET.

p. 40

Le impostazioni Pedal non cambiano quando


cambiate i tone o i Live Set

La funzione dei tasti [S1] [S2] non cambia


quando cambiate i tone o i Live Set

Le impostazioni Assign 15 non cambiano


quando cambiate i tone o i Live Set

Il parametro Pedal Mode impostato su REMAIN?


Cambiate limpostazione in TONE/LIVE SET.
* Per, le impostazioni del pedale non cambiano se avete selezionato i tone via MIDI o nella schermata
LAYER EDIT.
Il parametro S1/S2 Mode impostato su REMAIN?
Cambiate limpostazione in TONE/LIVE SET.
* Per, le impostazioni dei tasti [S1] [S2] non cambiano se avete selezionato i tone via MIDI o nella
schermata LAYER EDIT.
Il parametro Assign 1-5 Mode impostato su REMAIN?
Cambiate limpostazione in TONE/LIVE SET.
* Per, le impostazioni Assign 15 non cambiano se avete selezionato i tone via MIDI o nella schermata
LAYER EDIT.

p. 40

p. 40

p. 40

55

Risoluzione di Eventuali Problemi


Problema
Le impostazioni Delay non cambiano quando
cambiate i tone o i Live Set

Le impostazioni Reverb non cambiano


quando cambiate i tone o i Live Set

La leva Pitch bend / modulation non funziona.

Il pedale non funziona

I tasti [S1] [S2] non funzionano

I controlli Assign 1-5 non funzionano

Controllo/Soluzione
Il parametro Delay Mode impostato su REMAIN?
Cambiate limpostazione in TONE/LIVE SET.
* Per, le impostazioni del delay non cambiano se avete selezionato i tone via MIDI o nella schermata LAYER
EDIT.
Il parametro Reverb Mode impostato su REMAIN?
Cambiate limpostazione in TONE/LIVE SET.
* Per, le impostazioni del riverbero non cambiano se avete selezionato i tone via MIDI o nella schermata
LAYER EDIT.

Pagina

p. 40

p. 41

Vi un visto per limpostazione Pitch Bend Control Switch o Modulation Control Switch del layer
(o layer esterno) che volete controllare?
Aggiungete il visto alle impostazioni Pitch Bend Control Switch e Modulation Control Switch del layer
(o layer esterno) che volete controllare.

p. 28
p. 39

La funzione desiderata assegnata al pedale FC1/FC2/EX?


Assegnate funzione desiderata al pedale .

p. 29

Vi un visto per limpostazione Damper/FC1/FC2/EXT Control Switch per il layer (o layer esterno) a cui
volete applicare leffetto?
p. 28
Aggiungete un visto allimpostazione Damper/FC1/FC2/EXT Control Switch per il layer (o layer esterno) a cui p. 39
volete applicare leffetto.
La funzione desiderata assegnata ai tasti [S1] [S2]?
Assegnate funzione desiderata ai tasti [S1] [S2]..

p. 30

Vi un visto per limpostazione S1 (S2) Control Switch per il layer (o layer esterno) a cui volete applicare
leffetto?
Aggiungete un visto allimpostazione S1 (S2) Control Switch per il layer (o layer esterno) a cui volete
applicare leffetto.

p. 28
p. 39

La funzione desiderata assegnata ai controlli Assign 1-5?


Assegnate funzione desiderata ai controlli Assign 1-5.

p. 30

Vi un visto per limpostazione Assign 15 Control Switch per il layer (o layer esterno) a cui volete applicare
leffetto?
Aggiungete un visto allimpostazione Assign 15 Control Switch per il layer (o layer esterno) a cui volete
applicare leffetto.

p. 28
p. 39

Le manopole MODULATION FX [DEPTH] [RATE] Avete selezionato il layer a cui volete si applichi leffetto?
e il tasto [ON/OFF] non agiscono sul layer
Nelle impostazioni Modulation FX Control Destination, selezionate il layer a cui volete si applichi leffetto.
desiderato

p. 29

Le manopole TREMOLO [DEPTH] [RATE] e


il tasto [ON/OFF], e la manopola AMP SIM
[DRIVE] e il tasto [ON/OFF] non agiscono sul
layer desiderato

Avete selezionato il layer a cui volete si applichi leffetto?


Nelle impostazioni Tremolo/Amp Control Destination, selezionate il layer a cui volete si applichi leffetto.

p. 29

La manopola [Tone Color] non agisce sul layer


desiderato

Avete selezionato il layer a cui volete si applichi leffetto?


Nelle impostazioni Tone Color Control Destination, selezionate il layer a cui volete si applichi leffetto.

p. 29

Il display appare irregolare quando accendete


o spegnete lRD-800

Ci dovuto alla natura dello schermo LCD; non indica un malfunzionamento.

Manca un punto nello schermo LCD (un pixel


specifico resta spento)

Per poter visualizzare immagini di alta qualit, lRD-800 usa un display a cristalli liquidi TFT.
Per le sue caratteristiche, lo schermo a cristalli liquidi TFT potrebbe contenere pixel che non si illuminano o
che restano accesi; sappiate che questo non un malfunzionamento o un difetto.

Il pedale collegato correttamente?


Collegate stabilmente il cavo alla presa del pedale.

p. 18

State usando un pedale di un altro costruttore?


Usate il pedale incluso o un pedale RPU-3 o EV-5 disponibile separatamente

p. 18

Il pedale non funziona, o bloccato/ Il


pedale non funziona correttamente

State utilizzando una memoria USB (opzionale) Roland?


Impossibile leggere/ scrivere la memoria USB o Non possiamo grandi prestazioni affidabili se non utilizzate memorie USB di marca Roland.
un USB flash drive
Eseguite loperazione Format.
* Questo cancella tutti i contenuti salvati.

p. 27

Il riverbero rimane anche dopo averlo


disattivato

Poich i suoni di piano dell RD-800 riproducono fedelmente lintensit e la riverberazione dei veri pianoforti

acustici, la riverberazione potrebbe essere ancora udibile anche se leffetto di riverbero stato disattivato.

Il suono cambia improvvisamente per i suoni


delle ottave superiori

Su un pianoforte acustico, i suoni dellottava e 1/2 pi acuta si estendono sino alla loro fine naturale
indipendentemente dalle azioni sul pedale del forte. Anche il timbro differente in questa zona della
tastiera. LRD-800 riproduce fedelmente le qualit sonore dei pianoforti acustici. SullRD-800, lintervallo che
non viene influenzato dal pedale del forte cambia a seconda dellimpostazione key control.

Si produce un uggiolio acuto

Certi suoni di piano caratterizzati da timbri vibranti e scintillanti contengono una grande componente di
frequenze acute, che potrebbe fare sembrare che sia stata applicata una riverberazione metallica. Questo
riproduce fedelmente le caratteristiche dei pianoforti acustici, e non indica alcun malfunzionamento. Potete
regolare questo scampanellio modificando le seguenti impostazioni.
Impostazioni della Duplex (p. 32)

Impostazioni della String resonance (p. 32)


Reverb level (p. 31)

56

I suoni pi bassi sono strani/hanno un suono


crepitante

Con certi tone, il suono pu sembrare distorto. Abbassate il volume.


Oppure, abbassate limpostazione del master gain.

Il livello di volume dello strumento connesso


alla presa INPUT troppo basso.

State usando un cavo di collegamento che contiene una resistenza?


Usate un cavo di collegamento che non contenga resistenze.

Risoluzione di Eventuali Problemi


Problema

Controllo/Soluzione

Pagina

Controllate che il vostro wireless LAN access point supporti il WPS.


Se il vostro wireless LAN access point non supporta il WPS, potete collegarvi usando la procedura descritta
in Collegamento ad un Wireless LAN Access Point che selezionate (Select Access Point) (p. 51).
Gli standard wireless 802.11a/b non vengono supportati. Usate gli standard wireless 802.11g o 802.11n
(entrambi a 2.4 GHz).
Il metodo di autenticazione WEP non supportato. Usate il metodo di autenticazione WPA o WPA2.
Controllate che il DHCP sia abilitato per il vostro wireless LAN access point.
Impossibile collegarsi ad una wireless LAN

Se non vi collegate ad un wireless LAN access point a cui vi eravate gi collegati quando accendete lunit,
controllate che limpostazione descritta in Collegamento in modo Ad-Hoc (p. 52) is OFF.
La connessione potrebbe non avvenire correttamente a causa dello stato del segnale radio. In questo
caso, usate la procedura descritta in Collegamento ad un Wireless LAN Access Point che selezionate
(Select Access Point) (p. 51), e selezionate il vostro wireless LAN access point e ricollegatevi.
Esiste un limite ai dati di connessione che possono essere memorizzati. Effettuando una nuova connessione,
i dati di connessioni pi vecchie potrebbero venir cancellati.
Tutti i dati di connessione vengono cancellati quando eseguite un factory reset.
p.50p.52
Se i dati di connessione sono stati cancellati, ricollegatevi al wireless LAN access point.

Il display indica Access Point Not Supported,


ed impossibile collegarsi ad un wireless LAN
access point

La comunicazione instabile

Questo Access Point non viene supportato. Usate il metodo di autenticazione WPA o WPA2.
La comunicazione potrebbe essere instabile a seconda dellutilizzo dello spettro delle frequenze radio.
Se la comunicazione instabile, la risposta potrebbe essere lenta, o se usate la comunicazione audio,
potrebbero esserci interruzioni nellaudio.
Le seguenti azioni potrebbero migliorare la situazione.
Avvicinate il wireless LAN access point e lRD-800.
Cambiate limpostazione del canale del wireless LAN access point..
LRD-800 acceso?

LRD-800 non si trova nei collegamenti degli strumenti dellapp


(per es., lapplicazione iOS Air Recorder)

Il wireless USB adapter (WNA1100-RL) inserito nella porta USB Memory dellRD-800?
LRD-800 connesso alla LAN wireless?
LRD-800 e liPad sono connessi allo stesso network (lo stesso wireless LAN access point)?
Il wireless LAN access point impostato per consentire la comunicazione tra i dispositivi wireless LAN?
Per i dettagli sulle impostazioni, fate riferimento al manuale del vostro wireless LAN access point.

Messaggi di Errore
Se stata effettuata unoperazione scorretta, o se non stato possibile effettuare il processo che avete specificato, appare un messaggio di errore.
Fate riferimento alla spiegazione del messaggio di errore che appare, e seguite le indicazioni riportate.
Messaggio

Significato

Azione

Incorrect File!

Questo un file che lRD-800 non in grado di riprodurre.

Selezionate un file supportato dallRD-800 (p. 25).

MIDI Buffer Full!

stata ricevuta una quantit eccessiva di dati MIDI, e non stato


possibile elaborarla.

Riducete la quantit di messaggi MIDI che vengono trasmessi.

MIDI Offline!

La connessione MIDI IN stata interrotta.

Controllate che non vi siano problemi con il cavo MIDI connesso alla MIDI IN
dell RD-800, e che il cavo MIDI non sia sfilato.

Non stato possibile leggere i dati dalla memoria USB.

Verificate che lUSB flash drive sia collegato correttamente (p. 24).
Controllate anche di utilizzare un USB flash drive venduto da Roland.

Il file danneggiato.

Non utilizzate questo file.

System Memory
Damaged!

I contenuti della memoria di sistema potrebbero essere danneggiati.

Eseguite loperazione factory reset (p. 27).


Se questo non risolve il problema, contattate il vostro rivenditore o il supporto
clienti.

Memory Full!

Lo spazio nella memoria user memory o sullUSB flash drive


insufficiente.

Cancellate i dati inutili (p. 27, p. 46).

USB Memory Not


Ready!

LUSB flash drive stato rimosso dopo aver selezionato dati che si
trovavano sullUSB flash drive.

Read Error!

LUSB flash drive non inserito, o non inserito completamente.

Write Error!

Spegnete lo strumento, inserite completamente lUSB flash drive, e poi


riaccendete lunit (p. 24).

Il formato dellUSB flash drive non valido.

Usate lRD-800 per formattare lUSB flash drive (p. 27).

Non stato possibile scrivere i dati sullUSB flash drive.

Verificate che lUSB flash drive sia collegato correttamente (p. 24).
Controllate anche di utilizzare un USB flash drive venduto da Roland.

Il formato dellUSB flash drive non valido.

Usate lRD-800 per formattare lUSB flash drive (p. 27).

Access Point Not


Supported

Questo access point non supportato.

Utilizzate il metodo di autenticazione WPA o WPA2.

Duplicate File Name!

Eseguendo Song Rename, avete specificato un nome che identico ad


un nome gi esistente.

Specificate un nome del file differente (p. 25).

57

Lista degli Effetti


Modulation FX

COMBINATION

FILTER
1

EQUALIZER

SPECTRUM

LOW BOOST

STEP FILTER

ENHANCER

AUTO WAH

HUMANIZER

MODULATION

43

OD g CHORUS

44

OD g FLANGER

45

OD g DELAY

46

DS g CHORUS

47

DS g FLANGER

48

DS g DELAY

49

OD/DS g TWAH

50

OD/DS g AWAH

51

ENHANCER g CHORUS

52

ENHANCER g FLANGER

53

ENHANCER g DELAY

54

CHORUS g DELAY

55

FLANGER g DELAY

56

CHORUS g FLANGER

PHASER 1

PHASER 2

10

PHASER 3

11

STEP PHASER

12

MULTI STAGE PHASER

13

INFINITE PHASER

14

RING MODULATOR

15

TREMOLO

16

AUTO PAN

NORMAL

SLICER

A. PIANO

CHORUS

E. PIANO

18

CHORUS

GUITAR AMP

19

FLANGER

ROTARY

20

STEP FLANGER

21

HEXA-CHORUS

22

TREMOLO CHORUS

23

SPACE-D

17

Tremolo/Amp simulator

Delay
1

DELAY

DYNAMICS

T-CTRL DELAY

24

OVERDRIVE

DELAY g TREMOLO

25

DISTORTION

2TAP DELAY

26

T-SCREAM

3TAP DELAY

27

COMPRESSOR

28

LIMITER

29

SUSTAINER

30

GATE

DELAY
31

DELAY

32

MODULATION DELAY

33

3TAP PAN DELAY

34

4TAP PAN DELAY

35

MULTI TAP DELAY

36

REVERSE DELAY

37

TIME CTRL DELAY

38

TAPE ECHO

Reverb
1

ROOM 1

ROOM 2

HALL 1

HALL 2

PLATE

GM2 REVERB

LO-FI
39

LOFI COMPRESS

40

BIT CRUSHER

PITCH
41

PITCH SHIFTER

42

2VOICE PITCH SHIFTER

Per i dettagli sui parametri degli effetti, fate riferimento alla Effect Parameter Guide (PDF).
Per i dettagli su come ottenere il PDF, fate riferimento a Ottenere i documenti aggiuntivi in PDF sulla copertina frontale.

58

Caratteristiche Tecniche
Roland RD-800: Piano Digitale
Sezione della Tastiera

Controlli

Cursore LAYER LEVEL x 4


Manopola EQUALIZER/DELAY/ASSIGNABLE x 4
(con illuminazione)
Manopola REVERB (con illuminazione)
TONE COLOR (con illuminazione)
Manopola MODULATION FX DEPTH
(con illuminazione)
Manopola MODULATION FX RATE
(con illuminazione)
Manopola TREMOLO DEPTH (con illuminazione)
Manopola TREMOLO RATE (con illuminazione)
Manopola AMP SIMULATOR DRIVE
(con illuminazione)
Leva Pitch Bend/Modulation
Tasti S1/S2 (Assegnabile)

Sfondi del Display

3 sfondi

Display

LCD Grafico a colori 320 x 240 punti

Connettori

Prese OUTPUT (L/MONO, R): Tipo phone da 1/4


Prese OUTPUT (L, R): Tipo XLR
Presa INPUT: Tipo phone Stereo mini
Prese PEDAL (DAMPER, FC1, FC2, EXT): Tipo
phone TRS
Connettori MIDI (IN, OUT1, THRU/OUT2)
Porta USB (COMPUTER): USB type B
Porta USB (MEMORY/WLAN ADAPTOR): USB
type A
Presa PHONES: Tipo phone stereo da 1/4
Presa AC In

Consumo

12 W

Dimensioni

1,400 (L) x 366 (P) x 138 (A) mm


55-1/8 x 14-7/16 x 5-7/16 pollici

88 tasti (PHA-4 Concert Keyboard: con


scappamento e Ebony/Ivory Feel)
Sezione del Generatore Sonoro
Polifonia Massima

128 voci

Parti

16 parti (4 parti sono usate nel live set)

Generatore Sonoro

SuperNATURAL Piano
SuperNATURAL (E.Piano, Clav)
Virtual Tone Wheel Organ
PCM Sound Generator

Tone

1.113 tone

Live Set

200

Tone Color: 0127


Nuance: TYPE1TYPE3
Damper Noise: 0127
Piano Designer
Duplex Scale: 0127
(Regolabile per le
String Resonance: 0127
singole note, solo per il
SuperNATURAL Piano) Key Off Resonance: 0127
Hammer Noise: -2+2
Character: -5+5
Sound Lift: 0127
Individual Note Voicing Tuning: -50.0+50.0 cent
(Regolabile per le
Level: -500
singole note)
Character: -5+5

Effetti

Modulation FX: 4 sistemi, 56 tipi


Tremolo/Amp Simulator: 4 sistemi, 5 tipi
Riverbero: 6 tipi
Delay: 5 tipi
Sympathetic Resonance
(solo per SuperNATURAL Piano)
Compressore a tre bande
Equalizzatore digitale a cinque bande

21.7 kg
47 lbs 14 oz
Peso

Lettore di File Audio


Formato File

File Audio (formato WAV, 44.1 kHz, 16-bit lineari)

Sezione del registratore


Formato File

File Audio (formato WAV, 44.1 kHz, 16-bit lineari)

Accessori

Altro
Pattern ritmici

200 pattern

Accessori Opzionali

* Il peso effettivo pu variare leggermente da


quello indicato a causa della presenza di parti
in legno.
Manuale dellUtente
Cavo di Alimentazione
Pedale Damper (con rilevamento continuo)
Ferma-cavo
Supporto per tastiere: KS-G8, KS-G8B
Pedale per Piano: RPU-3
Pedale di risonanza: DP-10
Interruttore a pedale: DP-2
Pedale despressione: EV-5, EV-7
Memoria USB Flash *
Adattatore Wireless USB *
* Usate memorie USB Flash e ladattatore
Wireless USB Adapter venduto da Roland.
Non possiamo garantire il funzionamento se
vengono usati altri prodotti.

* Nellinteresse del miglioramento del prodotto, le caratteristiche


tecniche e/o laspetto di questa unit sono soggetti a modifica senza
preavviso.

Ancorare il Cavo di Alimentazione (Ferma-Cavo)


Se necessario, potete usare il ferma-cavo fornito per ancorare il cavo di alimentazione. Fissate il ferma-cavo nel punto illustrato.

59

Indice
A

AMP SIM. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Area temporanea. . . . . . . . . . . . . . . . . 11
Assign. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
Assign 1-5 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
Assign 1-5 Mode. . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Assign 1 Control Switch. . . . . . . 28, 39
Assign 2 Control Switch. . . . . . . 28, 39
Assign 3 Control Switch. . . . . . . 28, 39
Assign 4 Control Switch. . . . . . . 28, 39
Assign 5 Control Switch. . . . . . . 28, 39
Attack Time Offset . . . . . . . . . . . . 34, 39
Audio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Audio Volume. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43

Keyboard Range Lower. . . . . . . . 28, 39


Keyboard Range Upper . . . . . . . 28, 39
Key Off Position. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Key Off Resonance. . . . . . . . . . . . 32, 33
Key Range Lower
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Key Range Upper
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Key Touch Mode. . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Key Touch Offset. . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Knob LED Switch. . . . . . . . . . . . . . . . . . 43

B
Bank Select LSB. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
Bank Select MSB. . . . . . . . . . . . . . . . . . 38

C
Character. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Chorus Send Level. . . . . . . . . . . . . . . . 38
Clock Out. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Coarse Tune . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28, 39
Connettori MIDI. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Cursore LAYER LEVEL. . . . . . . . . . . . . . 12
Cutoff Offset. . . . . . . . . . . . . . . . . . 34, 39

D
Damper . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Damper Control Switch . . . . . . . 28, 39
Damper Noise . . . . . . . . . . . . . . . . 32, 33
Damper Offset. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Decay Time Offset. . . . . . . . . . . . . 34, 39
Delay. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15, 31
Delay Mode. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Delay Send Level. . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Demo Song. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 19
Depth. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Designer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21, 32
Display. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17
Display Theme. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
Duplex Scale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32

E
EQ Mode . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
EQUALIZER . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
EXT Pedal Control Switch. . . . . . 28, 39

F
Factory Reset. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
FC1 Control Switch. . . . . . . . . . . . 28, 39
FC2 Control Switch. . . . . . . . . . . . 28, 39
Feet. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22
File Audio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25
Fine Tune. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28, 39
Formattare. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
Func. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29, 30

G
Generatore sonoro. . . . . . . . . . . . . . . . 10

H
Hammer Noise. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Harmonic bars. . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
HF Damp Freq . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Hi-Res Velocity Out. . . . . . . . . . . . . . . .
Hum Noise. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

32
22
35
43
33

I
Impostare i parametri. . . . . . . . . . . . .
Impostazioni System
Salvare. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Individual Note Voicing . . . . . . . . . . .
Interruttore [L] . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

60

40
43
34
18

L
Layer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
Layer Edit. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
LAYER Switch. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Layer Transpose. . . . . . . . . . . . . . . 28, 39
LCD Brightness. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 43
Level . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31, 35
LF Damp Freq. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Live Set. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Live Set Control Channel. . . . . . . . . . 41
Live Set Edit . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21, 28
Live Set File. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
Live Set File Copy . . . . . . . . . . . . . . . . . 46
Live Set File Delete. . . . . . . . . . . . . . . . 46
Live Set File Load. . . . . . . . . . . . . . . . . 45
Live Set File Save. . . . . . . . . . . . . . . . . . 44
Live Set Swap. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23
Live Set Write. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23
Local Switch. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
Lowest No.
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49

M
Manopola [REVERB]. . . . . . . . . . . . . . . 14
Manopola Value. . . . . . . . . . . . . . . . 9, 17
Manopola [VOLUME]. . . . . . . . . . . . . . 16
Master Keyboard. . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
Master Tune . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
Mechanical Key Off Noise . . . . . . . . . 33
Mechanical Key On Noise. . . . . . . . . 33
Memoria Preset. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
Memoria System. . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
Memoria USB. . . . . . . . . . . . . . . . . 11, 24
Memoria User. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
MIDI OUT2 Port Mode. . . . . . . . . . . . . 41
MIDI Transmit Channel. . . . . . . . . . . . 38
MIDI Tx Channel . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
MIDI Visual Control. . . . . . . . . . . . . . . . 49
Modo
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Modo Ad-Hoc. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 52
Modulation. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Modulation Control Switch. . . . 28, 39
Modulation Depth. . . . . . . . . . . . . . . . 39
Modulation FX. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
MODULATION FX . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Modulation FX Control Destination. 29
Mono. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
Mono/Poly. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33

N
Nuance. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32

P
Pan. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28, 38
Panel Lock. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Part Switch . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Peaking Freq. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Peaking Gain. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Peaking Q . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Pedale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Pedal Mode. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40

Pedal Polarity. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 42
Piano Designer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Pitch bend. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Pitch Bend Control Switch. . . . . 28, 39
Pitch Bend Range. . . . . . . . . . . . . 33, 39
Poly . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
Portamento Switch . . . . . . . . . . . 33, 39
Portamento Time . . . . . . . . . . . . . 33, 39
Porta MIDI OUT. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
Porta OUT
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Porta USB COMPUTER. . . . . . . . . . . . . 53
Porta USB MEMORY/WLAN
ADAPTOR. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Pre HPF. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Pre LPF . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
Presa AC IN . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Presa INPUT. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Presa PHONES . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Prese OUTPUT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Prese PEDAL. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18
Program Change. . . . . . . . . . . . . . . . . . 38

R
Range Max. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29, 30
Range Min. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29, 30
Rec Mode. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
Registrazione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Release Time Offset. . . . . . . . . . . 34, 39
Resonance Offset. . . . . . . . . . . . . 34, 39
Reverb Mode . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Reverb Send Level . . . . . . . . . . . . 28, 38
Rhythm. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Pattern . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Tempo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Volume. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24
Rhythm MIDI Out Channel. . . . . . . . 43
Rhythm MIDI Output Port. . . . . . . . . 43
Rhythm Mode . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
Riverbero. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14, 31
Routing. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35

S
S1 Control Switch. . . . . . . . . . . . . 28, 39
S1/S2. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
S1/S2 Mode. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
S2 Control Switch. . . . . . . . . . . . . 28, 39
Schermata Live Set. . . . . . . . . . . . . . . . . 9
Schermata Tone. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9
Schermate Menu. . . . . . . . . . . . . . . . . . 26
Select Access Point. . . . . . . . . . . . . . . . 51
Select Button Mode. . . . . . . . . . . . . . . 40
Selezionare le immagini
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Sezione Controller . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Sezione Effetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Simbolo EDITED . . . . . . . . . . 21, 28, 32
Sound Lift . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32, 33
Spegnimento automatico. 19, 27, 43
Split. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
String Resonance. . . . . . . . . . . . . . . . . 32
Supporto. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Switch
Modulation FX. . . . . . . . . . . . . . . . 35
Sympathetic Resonance. . . . . . . 35
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Switch Type. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30
Sympathetic Resonance. . . . . . . . . . . 35
System . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 40
System Compressor. . . . . . . . . . . . . . . 44

T
Tasti Cursore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17
Tasti TONE
Tasti Numerici. . . . . . . . . . . . . . . . . . 9
Tasto [DEC]. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9, 17

Tasto [ENTER]. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17
Tasto [EXIT/SHIFT]. . . . . . . . . . . . . . . . . 17
Tasto [INC]. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9, 17
Tasto LIVE SET. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
Tasto [SPLIT]. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
Tasto TONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
Tasto [TRANSPOSE] . . . . . . . . . . . . . . . 12
Temperament/Key. . . . . . . . . . . . . . . . 42
Tocco della tastiera. . . . . . . . . . . . . . . . 29
Tone. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Tone Color. . . . . . . . . . . . . . . . 20, 32, 33
Tone Color Control Destination. . . . 29
Tone Designer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
Tone/Live Set Remain. . . . . . . . . . . . . 41
Trasposizione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
TREMOLO. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14
Tremolo/Amp Control Destination. 29
Tremolo/Amp Simulator. . . . . . . . . . . 35
Tx Channel
V-LINK/MVC. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Type. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
Delay. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31
Modulation FX. . . . . . . . . . . . . . . . 35
Reverb. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31
Tremolo/Amp Simulator. . . . . . . 35

U
USB Driver. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41, 53
USB MIDI Thru Switch. . . . . . . . . . . . . 41
User Control Change 1 Number. . . 39
User Control Change 1 Value . . . . . . 39
User Control Change 2 Number. . . 39
User Control Change 2 Value . . . . . . 39
Utility. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47

V
Value. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34
Velocity. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Velocity Max. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Velocity Range Lower. . . . . . . . . 28, 39
Velocity Range Upper. . . . . . . . . 28, 39
Velocity Sensitivity. . . . . . . . . . . . . . . . 28
Velo Delay Sens. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
Velo Key Follow Sens. . . . . . . . . . . . . . 29
Vibrato Delay Offset. . . . . . . . . . . . . . . 34
Vibrato Depth Offset. . . . . . . . . . . . . . 34
Vibrato Rate Offset. . . . . . . . . . . . . . . . 34
V-LINK/MVC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 49
Voice Reserve. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
Volume. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28, 38

W
Wireless . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50, 51
Wireless Information. . . . . . . . . . . . . . 52
Wireless Options. . . . . . . . . . . . . . . . . . 51
WPS. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50

For EU Countries

61

Lista delle Scorciatoie


* [A]+[B] indica che dovete tener premuto il tasto [A] e premere il tasto [B].
Scorciatoia

Spiegazione

Pagina

[SHIFT] + [DEC] [INC], la manopola value

Fa cambiare a passi pi grandi il valore.


Quando selezionate i tone, viene selezionato il primo suono della categoria. Quando cambiate i Live Set, viene
selezionato il primo suono nel banco.

p. 13, p. 17

[SHIFT] + [ ] [ ]

Se visualizzata la schermata Layer Edit o MIDI Control, navigano tra le pagine.

p. 28, p. 37

Tasto TONE correntemente selezionato + [WRITE]

Memorizza il numero del Tone correntemente selezionato.


Quando successivamente premete lo stesso tasto, viene selezionato il Tone memorizzato.

p. 13

Tasto LIVE SET correntemente selezionato + [WRITE]

Memorizza il numero del Live Set correntemente selezionato.


Quando successivamente premete lo stesso tasto, viene selezionato il Live Set memorizzato.

p. 13

Cambia lordine dei Live Set.

p. 23

[TRANSPOSE] + tastiera, [DEC] [INC], la manopola value

Specifica limpostazione della trasposizione dellintera tastiera.

p. 12

[SPLIT/LOWER SELECT] +
tasto TONE, [DEC] [INC], la manopola value

Seleziona il LOWER tone quando usate lo Split.

p. 13

[SPLIT/LOWER SELECT] + tastiera

Specifica il punto di suddivisione della tastiera (split point).

p. 13

[RHYTHM/SONG] + [DEC] [INC]

Quando selezionato il rhythm, specifica il volume del rhythm.


Quando selezionata una song audio, specifica il volume audio.

p. 24, p. 25

[SHIFT] + tasto LAYER ( [UPPER1] [LOWER] )

Salta alla schermata Designer Menu di ogni layer.

p. 32

[SHIFT] + cursore LAYER LEVEL (*1)

Salta alla voce VOL (Volume) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 38

[SHIFT] + [TRANSPOSE] (*1)

Salta alla voce C.Tune (Coarse Tune) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

[SHIFT] + [SPLIT] (*1)

Salta alla voce KR.LWR (Keyboard Range Lower) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

[SHIFT] + [LIVE SET EDIT]

Salta alla schermata Layer Edit.

p. 28

[SHIFT] + manopola REVERB

Salta alla schermata Reverb.

p. 14, p. 31

Interruttore LAYER ( [UPPER1] [LOWER] ) +


Manopola REVERB (*1)

Regola lintensit del riverbero di ogni layer (Reverb Send Level).

p. 28, p. 38

Salta alla voce TON CLR (Tone Color Control Destination) della schermata Layer Edit.

p. 20

[SHIFT] + ognuna delle manopole EQ (LOW, MID1, MID2, HIGH)

Cambia la frequenza centrale di ognuna delle bande dellequalizzatore.

p. 15

[SHIFT] + ognuna delle manopole DELAY


(TYPE, LEVEL, FEEDBACK, TIME)

Salta alla schermata Delay.

p. 15, p. 31

[SHIFT] + DELAY [ON/OFF]

Salta alla voce DLY (Delay Send Level) della schermata Layer Edit.

p. 28

Interruttore LAYER ( [UPPER1] [LOWER] ) +


Manopola DELAY [LEVEL]

Regola lintensit del delay di ogni layer (Delay Send Level).

p. 28

[SHIFT] + ognuna delle manopole ASSIGN (14)

Salta alla schermata Assign 1-5.

p. 15 p. 30

[SHIFT] + ASSIGN [5] (*1)

Salta alla voce A5 (Assign 5 Control Switch) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

MOD FX [ON/OFF] + [DEC] [INC], la manopola value

Cambia il tipo di modulation FX del layer che selezionato in Modulation FX Control Destination.

p. 14

[SHIFT] + manopola MOD FX [DEPTH], [RATE]

Salta alla schermata Modulation FX del layer che selezionato in Modulation FX Control Destination.

p. 35

[SHIFT] + MOD FX [ON/OFF]

Salta alla voce MOD FX (Modulation FX Control Destination) della schermata Layer Edit.

p. 29

Cambia il tipo di tremolo/amp simulator del layer che selezionato in Tremolo/Amp Control Destination.

p. 14

Salta alla schermata Tremolo/Amp Simulator del layer che selezionato in Tremolo/Amp Control Destination.

p. 35

Salta alla voce TR/AMP (Tremolo/Amp Control Destination) della schermata Layer Edit.

p. 29

[SHIFT] + [S1]

Salta alla schermata S1/S2.

p. 30

[SHIFT] + [S2] (*1)

Salta alla voce S2 della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

[SHIFT] + leva del pitch bend (*1)

Salta alla voce PB (Pitch Bend Control Switch) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

[SHIFT] + leva della modulation (*1)

Salta alla voce MD (Modulation Control Switch) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

[SHIFT] + pedale (DAMPER) (*1)

Salta alla voce DAMP (Damper Control Switch) della schermata Layer Edit.

p. 28, p. 39

[SHIFT] + pedale (FC1, FC2, EXT)

Salta alla schermata Pedal.

p. 29

Abilita il blocco del pannello.

p. 12

Operazioni di base

Salvare i suoni desiderati in un TONE o LIVE SET

Cambiare lordine dei Live Set (Live Set Swap)


[SHIFT] + LIVE SET [A] [J]

Modificare un tone o Live Set

Riverbero

Tone color
[SHIFT] + manopola TONE COLOR

EQ/DELAY/ASSIGN

Modulation FX

Tremolo/amp simulator
TREMOLO [ON/OFF] + [DEC] [INC], la manopola value
AMP SIM [ON/OFF] + [DEC] [INC], la manopola value
[SHIFT] + manopola TREMOLO [DEPTH], [RATE]
[SHIFT] + manopola AMP SIM [DRIVE]
[SHIFT] + TREMOLO [ON/OFF]
[SHIFT] + AMP SIM [ON/OFF]

S1/S2

Leva del Pitch bend/modulation

Pedali

Blocco del pannello


[MENU] + [ENTER]

Immettendo un nome
[SHIFT] + [ ]

Cambia il gruppo di caratteri.

p. 23, p. 25

[SHIFT] + [ ]

Alterna maiuscole/minuscole.

p. 23, p. 25

[SHIFT] + [ ]

Cancella un carattere (DELETE).

p. 23, p. 25

[SHIFT] + [ ]

Inserisce uno spazio (INSERT).

p. 23, p. 25

*1: Se il tasto [MIDI CONTROL] acceso, leffetto alle impostazioni per il layer External (esterno).