Sei sulla pagina 1di 12

Cod.

988189

TECHNOLOGY 145-165-200
inver ter

FUNZIONAMENTO
FUNZIONAMENTO
E
E SCHEMI
SCHEMI ELETTRICI
ELETTRICI

“riparazione no problem!”
TECHNOLOGY 145-165-200
Schema a blocchi
FILTRO EMC VARISTORE PONTE BLOCCO FILTRO CHOPPER CONTROLLO TRASFORMATORE DIODI II SHUNT FILTRO II
RADDRIZZATORE PRECARIA CORRENTE I REATTANZA

1 2 3 4 5 6 7 9 10 11 12

PROTEZIONE DRIVER LIMITAZIONE AMPLIFICATORE ALIMENTAZIONE


SOVRATENSIONE CHOPPER CORRENTE I SHUNT AUSILIARIA

13 19 8 20 28
PROTEZIONE BLOCCO FORMATORE REGOLAZIONE
SOTTOTENSIONE ALLARMI DUTY CICLE MAX CORRENTE

14 17 18 21
TERMOSTATO SOMMATORE PARTENZA CALDA
DIODI

15 25 22
TERMOSTATO LIMITATORE ARCO RILEVATORE
INDUTTANZA DUTY CICLE FORZATO CORTO CIRCUITO

16 29 23 26
ALIMENTATORE POTENZIOMETRO RITARDO
TENSIONI ALH = +28 CORTO CIRCUITO
AUSILIARIE
ALL = +28
ALP = +12
ALM = -12
30 24 27

I componenti tra parentesi appartengono al Modulo SMD


Quando i condensatori sono carichi, i relè vengono eccitati.
Blocco 1 Questo blocco evita il formarsi di correnti transitorie elevate che
Filtro EMC. potrebbero provocare danni all'interruttore di rete, ai ponti
Composto da C32, C39, C40, L1, R50. raddrizzatori e ai condensatori elettrolitici.
Evita che i disturbi provenienti dall'inverter si propaghino in linea e
viceversa.
Blocco 5
Blocco 2 Filtro.
Composto da C33, C34, C35, C36, C37.
Varistore. Converte la tensione pulsante proveniente da ponte raddrizzatori
Composto da RV1. in tensione continua.
Evita che disturbi veloci (spike) provenienti dalla linea con
ampiezza superiore ai 400V entrino nell'inverter.
Blocco 6
Blocco 3 Chopper.
Composto da Q6, Q7, Q8, Q9.
Ponte raddrizzatore. Converte la tensione continua proveniente dal filtro in un'onda
Composto da D19, D22. quadra ad alta frequenza (32 khz) atta a pilotare il trasformatore.
Converte la tensione alternata di rete in tensione continua
pulsante.
Blocco 7
Blocco 4 T.A.
Composto da T1.
Precarica. Questo trasformatore di corrente, misura la corrente primaria e da
Composto da k1, k2, R34. l'informazione al blocco 18 (formatore duty cycle)
All'atto dell'accensione dell'inverter i rele k1, k2 sono diseccitati, i
condensatori C33-C37 vengono quindi caricati tramite R37.
Blocco 8
2
TECHNOLOGY 145-165-200
Rivelatore e regolatore corrente primaria. Fornisce un segnale di blocco al blocco 18 (spegne l'inverter) e
Composto da : tramite il led giallo D26 posto sul pannello frontale indica che è
(D1, R2, R55, R56, R57), R44 intervenuto un allarme.
Rivela e limita in ampiezza il segnale proveniente dal blocco 7, Questo led si accende per:
tramite R44 si regola la corrente primaria massima ammissibile. 1. Intervento capsula termostatica su diodi
2. Intervento capsula termostatica su induttanza
3. Presenza di sottotensione in ingresso
Blocco 9 4. Presenza di sovratensione in ingresso
Trasfornatore principale. 5. Cortocircuito in uscita per più di 1,5 secondi (funzione
Composto da (tr1). Antistiking)
Riduce la tensione di linea, tramite il blocco chopper, da 320V a
100V e separa galvanicamente il primario dal secondario. Blocco 18
Formatore duty cycle.
Blocco 10 Formato da: (U2 = UC 3842).
Diodi secondario. Elabora le informazioni prodotte dal blocco 25 (sommatore), dal
Composto da D1 - 2 - 3 - 4 - 5. Blocco 7, 8 (misura corrente primaria), dal blocco 17(allarmi) e
D1 - 2: Eliminano la parte negativa della tensione del secondario. produce in uscita un'onda quadra a Duty cycle variabile (da 0 a
D 3 - 4 - 5: Durante il periodo di 47%).
non conduzione degli IGBT, questi diodi,r icircolano la corrente
dell'induttanza in uscita. Blocco 19
Driver.
Blocco 11 Formato da: Iso 4, Iso5, Q1, Q2, Q3, Q4.
Reattanza, shunt. Separa galvanicamente e amplifica in corrente l'onda quadra
Composto da L R2. prodotta dal blocco 18.
La reattanza livella la corrente di uscita dei diodi secondari
rendendola continua,lo shunt legge questa corrente che poi verrà Blocco 20
elaborata dal blocco sommatore.
Amplificatore Shunt.
Formato da: (U4).
Blocco 12 Amplifica il segnale proveniente dallo shunt.
Filtro EMC secondario.
Composto da CA, CB. Blocco 21
Evita i disturbi provenienti dall' inverter si propaghino nei cavi di
saldatura e viceversa.
Regolatore della corrente massima di uscita.
Formato da: R 42.
Consente di diminuire o aumentare l'amplificazione del blocco 20.
Blocco 13
Protezione sovratensione. Blocco 22
Composto da: U5 A, R31, R33.
Se la tensione di alimentazione, supera i 265 Vac viene spento il
Hot Start.
chopper. Formato da: (Q2, Q3, C9).
Quando l'elettrodo tocca il pezzo per la prima volta, (inizio
saldatura), questo blocco incrementa temporaneamente la
Blocco 14 corrente inpostata dal potenziometro allo scopo di preparare il
Protezione sottotensione. bagno di saldatura.
Composto da U5B, R30, R32.
Se la tensione di alimentazione è inferiore a 110 Volt viene spento Blocco 23
il chopper.
Arco forzato.
Formato da: (Q6, Q7, C14).
Blocco 15 Se la tensione d'arco scende al di sotto di 10V questo stadio
Capsula termostatica diodi. produce un incremento temporaneo della corrente di uscita.
Composto da:
Capsula S1. Blocco 24
Se la temperatura sui diodi supera i 70 gradi viene spento il
chopper.
Potenziometro.
Formato da: R48.
Agendo sul potenziometro in senso orario la tensione sul cursore
Blocco 16 varia da 0 a 5V che corrisponde in modo proporzionale alla
Capsula termostatica su induttanza. corrente d'uscita dell'inverter.
Composto da: capsula S2.
Se la temperatura dell'induttanza supera i 130 gradi, viene spento Blocco 25
l'inverter.
Sommatore.
Formato da: (U1A, U1B,).
Elabora le informazioni provenienti dai blocchi 20 - 21-22 - 23 - 24
Blocco 17
Blocco allarmi.
Formato da: Q10, R48, D26, (D12, D13, Q1).
3
TECHNOLOGY 145-165-200
e le invia al formatore di Duty Cycle (blocco 17). termostatica) e consente al blocco 25 di capire se c'è un
cortocircuito sull'uscita, oppure se l'inverter è in stato di blocco
(p.e. blocco per sovra o sotto tensione, antistiking, capsula
termostatica.).
Blocco 26
Rilevatore Corto circuiti.
Formato da (U3B).
Se la tensione di saldatura è inferiore a 10V questo circuito fa
Blocco 29
intervenire l'arco forzato (blocco 22). Limitatore duty cycle.
Limita il duty cycle della macchina nel funzionamento a vuoto.
Blocco 27
Spegnimento cortocircuito. Blocco 30
Formato da : (U3A) Alimentazioni ausiliarie
Se il corto in uscita, persiste per più di 2 secondi questo circuito Allo scopo di ridurre le dimensioni e peso dell'inverter, è stato
spegne l'inverter tramite il blocco 16. utilizzato un alimentatore switching con principio di
funzionamento simile al chopper.
Le tensioni che si possono misurare sulle sue uscite sono le
seguenti:
Blocco 28 Ai capi di C7 (ALH) = + 28V
Alimentatore 12V. Ai capi di C9 (ALL) = + 28V
Formato da R45, D15. Ai capi di C16 (ALP12) = + 12V
Fornisce in uscita una tensione di 12V che è presente anche Ai capi di C22 (ALM-12) = - 12V
quando l'inverter non funziona (p.e. intervento capsula

Riferimenti illustrati

(13, 14) (8, 17, 18, 20, 22, 23, 25, 26, 27, 28, 29) (21) (5) (2) (6) (1)
Sovra/ Modulo SMD Regolazione Filtro Varistore Chopper Filtro
Sottotensione max corrente IGBT EMC
secondario

(24) Alimentatore (8) (4) (7) (3) (19) (6)


Potenziometro Switching Limitazione Precarica TA Ponte Driver Chopper
Corrente Primaria Raddrizzatore IGBT

4
TECHNOLOGY 145-165-200

(10) (11)
Diodi Secondario Shunt

(10) (15) (12)


D3, 4, 5 Capsula Filtro
Termostatica EMC
Secondario

(9)
Trasformatore

(16)
Capsula su
Reattanza

(11)
Reattanza

5
TECHNOLOGY 145-165-200
Schema elettrico generale

6
REL+

REL-

H4
R34

220R5W DISS. SU STRUTTURA


CN1
FASTONM K1 JP1

LF2 VBUS+
HGTG30N60C3 R35
Q6 Q7 JUMPER T1
20R25W
LF1 R36 ALIMON TA150320
CN2 RELE18V16A TA+
FASTONM D18
D17
K2 27R RURP880
H5 RURP880 TA-
D19 R37
DISS. SU STRUTTURA
36MB80A DRH+
27R C31

+
CN8
RELE18V16A CN3
10n630VMKPP15
DRH- XF+
CN9 FASTONM C36
CN4 FASTONM

-
INDUCTORCOUPLED FASTONM C34 470u400VSNAPIN3550
CN2 D21 D20
L1 RV1 470u400VSNAPIN3550
FASTONM RURP1560 RURP1560
FASTONM V275LA40
L1 H7
R50 H8
R38
CN3 C37
1M0.5W ELBOMEC ML73/38 20R5W
CN5 C32 .22u630VMKPP27.5 DISS. SU STRUTTURA
FASTONM D22 C38
L2 CN11 36MB80A C33 C35 CN6
FASTONM 1u275VacX2P27.5

+
FASTONM CN10 470u400VSNAPIN3550 XF-
HGTG30N60C3 R39
470u400VSNAPIN3550 2.2n630VMKPP10
FASTONM Q8 Q9 FASTONM
20R25W D23
CN7A R40 RURP880
D25
D24

-
27R RURP1560
RURP880
FASTONM
C39 C40 R41
4.7n275VacYP10 4.7n275VacYP10
DRL+ H9
CN7
27R C41
PE
DRL- 10n630VMKPP15 ELBOMEC ML73/38
FASTONM

7
VBUS-
PRIMARIO

R51
SECONDARIO
J1 10R
OUT-
1
2 OUT+
3 SH+
TH- ALP12
4
5 TH+
J2
R46
PANDUIT100-5 1 1K0.5W
2
AL0 ALP5
ALM12 ALP12 TA- 3
4
5
PPR+ 6 D26
7 LEDGIALLO
TA+ 8
9
10
R48
11
ALP12
12 10K
J3 47KRV20CM DR+ 13
JP2 JUMPER BLAK Q10
DR- 14 BC337
ALP12 RIF
1 R42 MAX TIG/MMA 15 CONNETTORE SCHEDA CONTROLLO
AL0 POT
2 16 R49
ALM12 BLAK
3 17 C42 2K2
ALP5 TMAX1
4 18 10n
RIF TMAX2
5 19
POT IPLIM1
6 20
BLAK IPLIM2
7 CC 21
CC
TECHNOLOGY 145-165-200

8 22
FUNZ FUNZ
9 23
IOUT IOUT
Schema elettrico scheda primario

10 24
VOUT VOUT
11 25
+5
12 +5 26
27
PANDUIT100-12 R43
POT10KPIHERPC16

IPLIM SW1

R44
IGBT: IRG4PC40U versione 145
R45
470RV20CM 120K
Rele K 2 solo versione 165 - 200
SWITCH102 Ponte D 19 solo versione 165 - 200
C 36 solo versione 165 - 200
C1 ISO4 Q1
470pCERP5 HCPL3101 BC337
2 8
R1
7
R2 DRH+
R3 3K9 3 6
220 4R7
D1
5 18V

R4
R5 2K2 R6
2R2 Q2 1K
BC327 D2
18V
ALH+

DRH-
C2
.1u D3
10V
DR+

C3
DR- ALH-
2.2u25VTANT.

8
ISO5 Q3
HCPL3101 BC337
2 8
R7
7
R8 DRL+
3K9 3 6
4R7
D4
TECHNOLOGY 145-165-200

5 18V
Schema elettrico driver

R9
C4 2K2
R10 R11
470pCERP5 2R2 Q4 1K
BC327 D5
18V
ALL+

DRL-
C5
.1u D6
10V

C6
ALL-
2.2u25VTANT.
D7
ALH+
BYV27-200
C8 C7
.22u630VMKPP27.5 ND1
VBUS+ 10u50V
23

ALH-
R12 D8
47K0.5W
VBUS- D9 ALL+
BA159 BYV27-200

C9
ND2
R13 23 10u50V
D10 47K0.5W

R14 ALL-
C11
1N4148 10K5WF
4.7n630VMKPP10
NP
C10 C12 88
100u 50V .1u
PRIMARIO

H1 ISOLAMENTO 3750V
R15
ELBOMEC ML26AA
Q5
IRFBE30 SECONDARIO
H2
22K1% C13 C14
R16
47n 470pCERP5
R17 22R ELBOMEC ML26AA
R18 D11
4.3K1% R19 U1 5 1K 18V U2
6 GND
150K D12 LM7812CT
1 OUT 1 3
R20 COMP IN OUT ALP12
R21
8 3
4 VREF ISEN 2 BYV27-200

G
N
D
RT/CT VFB 7
47K VCC 1K
R22 C17
4K7 UC3842AN C15 C16 .1u
C18 R25 NS+
4.7u25V
2
.1u R24 C19 1R2 13
470pCERP5 470u25V
43K1%

AL0
C20
1n63Vp5
C21
1

9
R26 C22 C23
NS- 47u25V 4.7u25V .1u
220K0.5W 13
D13
G
N
D

2 3
IN OUT ALM12

BYV27-200 LM7912CT
R27
D14 U3
270K0.5W
D15
BYV27-200
R28 C24
390R 1N4004
REL+ 22u25V NA
C25 R29 U4
.1u 1K5 13 D16 LM7805CT
REL- 1 3
R30 R31 IN OUT ALP5
22K1% 1K 1% U5A BYV27-200

8
G
N
D

3 R28 :MONTARE SOLO SU 114185 ( 145 )


+ 1 NSB C28 C27 C29
C26 .1u .1u
2 7 10u50V
- 470u25V
2

LM393
UVLO

4
H3
SOLO PER LOGICA O MICRO
NON MONTATO SU MMA
ELBOMEC ML26AA
U5B

8
5 JP3
+ 7
6
TECHNOLOGY 145-165-200

- 6
JUMPER ISO3
LM393 1
OVLO CAPSULA SECONDARIO
PPR+

4
5
R32 R33
C30 15K1% 27K 1% 2 4
1uMKTP5
CNY17

R 28 solo versione 145


Schema elettrico alimentatore ausiliario switching
+VCC
D1
TA+ IPLIM1
AMPLIF. C1
ERRORE
1N4148
D2 U1A .1uCER
1N4148 R3
4K7 LM324D C2 C3

4
R4
R1 R2 R55 R56 R57 3 .1uCER 4n7NPO
1K + 22K
39R 39R 39R 39R 1 U2
2 7
D3 - 2 VCC 4 FREQ
VFB RT/CT R5
9V1 IPLIM2 3 8 +5
ISEN VREF

1
1
R6 R8 1 47KRV20CM R7

4
C4 COMP
TA- RIF 5 4K7 C25 6 DR+
+ 7 R9 C5 5 OUT
1nCER 22K 4n7 GND
POT 6
4K7 - U1B UC3845AD8 220R
100pCER
C6 LM324D C7 R11
R10
1nCER

1
1
.1uCER 100K D4 1N4148
D19 22K
POT C26
CORR.
22n
R13 D6 R14 BAT42

U1C 2K2 1N4148 2K2


R12 D5
LM324D R16

4
D7
FUNZ 10 +VCC 47K
+ 8 1N4148 R19
33K 1N4148
9 IOUT U3C
-
R23

1
2
R18 LM339D
R22 4K7 10K
180K 8 - R15

1
1
3K3 14
R24 9 +
Q2
BS170 150
C8
1nCER Q1
6K8

3
R25 R26 BC337
C9 R17
10K START Q3 HOTSTART
BC337 10u16V 6K8
LIMIT. DUTY
R21
10K 1K
ALLARME

R30 D9 R31
C11
100pCER
+VCC R34 1N4148 +VCC
2K2 2K2
22K
R36
12K BLAK

10
ARCFORCE
TMAX1 TMAX2 D11
R37
-VCC 3K3
+VCC
1N4148 R32
C15 START
Q5 R28
.1uCER AMPLI
SHUNT BC337 120K
R39 C14 R38 J2
Q6 1K 3K3
CC Q7 R33 D10 OUT-
BC337 10u16V BS170 1
OUT+
2
U4 10K D12 SH+
TH+ 3
4K7 1N4148 TH-
LM308D +VCC -VCC 4
R40 R41 TH+

4
8
2 TERMICO 5
SH+ - C12 1N4148 PPR+
6 C13 R35 TH- 6
IOUT 1nCER TA-
100R 3 .22u 7
1K
+ 15K TA+
8
PPR+ AL0
9
ALM12
C24 10
1nCER PROT. PRIMARIO ALP5
22p 11

7
1
-VCC ALP12
+VCC 12
C16 DR+
D13 13
DR-
1N4148 14
TECHNOLOGY 145-165-200

RIF
R58 15
POT
C19 +VCC 16
1K BLAK
10n C17 17
TMAX1
C18 .1uCER 18
TMAX2
.1uCER 19
IPLIM1
20
IPLIM2
D14 1N4148 C20 SPEGNIMENTO +VCC 21
OUT+ +5 CC
.1uCER CC 22
FUNZ
23
IOUT
24
VOUT
D15 R44 25
R45 -VCC 26
Schema elettrico modulo SMD

5K1 R46 R47 +5


COMP.CORTO 27
R43 U3B 3K3 150K R48
330R 3K3

3
22K U3A

1
1
1N4004 U1D
R49 R50 5 D16 R51 STRIP SIL PRONER COMATEL
3

13 LM324D + 2 7
OUT- - CC
14 4 + 1
VOUT
12 - 6
100K 15K
+
1N4148 47K +5
D17 LM339D +VCC -
15V R53 C22 LM339D

1
2
R52 +VCC 2K2
C21
1
2

4
82K COMP. 22u16V
10n START R54
3K3
U3D
D18
15V C23 +5 11 3
+ 13
.1uCER START
10
-
LM339D
1
2

Identico per tutte le versioni


J1
H1 SH+ FASTON
D1
R2
HEATSINK SHUNT 1.1mOhm
D2
XFS+ OUT+

J2 RURU8060 J3
INSERTO INSERTO
C2
1n5 630V MKP K P15 D3 D4 D5

11
R4
10R5WF

XFS-
RURU8060
J4
INSERTO
TECHNOLOGY 145-165-200
Schema elettrico scheda secondario

D 2, D3 solo versione 165 - 200


TELWIN S.p.A. - Via della Tecnica, 3
36030 VILLAVERLA (Vicenza) Italy ISO
Tel. +39 - 0445 - 858811
Fax +39 - 0445 - 858800 / 858801
9001 SINCERT
Deutscher
Akkreditierungs
R
Rat

E-mail: telwin@telwin.com http://www.telwin.com


ACCREDITAMENTO ORGANISMI CERTIFICAZIONE
SISTEMA QUALITA' CERTIFICATO

CERTIFIED QUALITY SYSTEM


U N I E N I S O 9 0 0 1 TGA-ZQ-002/92-00