Sei sulla pagina 1di 1

Esperienza

degli
studenti
dell'istituto
XXV
Luglio-Bettolo
*
La
classe
quarta
F
dell'istituto
comprensivo
XXV
Luglio-Bettolo
di
Taranto
ha
partecipato
alla
Settimana
europea
della
programmazione
Europe
Code
Week
giunta
alla
quarta
edizione.
Gli
alunni,
guidati
dalla
docente
Angela
Aruanno,
gi
dallo
scorso
anno
scolastico
si
sono
accostati
al
coding.
Si
tratta
di
utilizzare
a
scopo
didattico
strumenti
e
metodi
di
programmazione
visuale
a
blocchi
(ma
pu
essere
fatto
anche
senza
strumenti
tecnologici)
utile
per
favorire
lo
sviluppo
del
pensiero
computazionale.
Il
coding
(codice)

il
moILC1
do
migliore
per
capire
la
Tl
d
'
tecnologia.
Una
nuova
lin111T10Q0
m
li
gua
che
permette
di
diala
tecnologia,
logare
con
il
computer
per
..
,
c
assegnargli
dei
compiti
e
per
diaiogan
dei
comandi
in
modo
semplice.
Giocando
a
programmare
si
impara
ad
usare
la
logica,
a
risolvere
problemi
e
a
sviluppare
il
pensiero
computazionale,
un
processo
logico-creativo
che
consente
di
scomporre
un
problema
complesso
in
diverse
parti,
per
affrontarlo
pi
semplicemente,
cos
da
risolvere
il
problema
generale.
Con
il
coding,
quindi,
anche
i
bambini
potranno
risolvere
problemi
da
grandi
e
diventare
soggetti
attivi
della
tecnologia,
creando
un
piccolo
videogioco
e
delle
storie
in
pochissimo
tempo.
Esistono
tool
di
sviluppo
pensati
esclusivamente
per
i
pi
piccoli,
come
ad
esempio
Scratch,
un
linguaggio
visuale
grazie
al
quale
i
ragazzi
passano
dall'altro
lato
dei
videogiochi
e
si
trovano
di
fronte
alla
possibilit
di
dare
vita
a
personaggi,
inventare
storie
e
creare
ambientazioni.
Promotore
della
campagna
di
alfabetizzazione
del
pensiero
computazionale

il
professor.
Alessandro
Bogliolo,
coordinatore
della
scuola
di
Scienze
e
tecnologie
dell'inIIIMG
formazione
all'Universit
di
Urbino,
ambasciatore
e
per
capire
per
l'Italia
di
Europe
Code
muova
lingua
Week
*
Seguendo
l'esempio&
di
tanti
altri
docenti
di
tutTU
il
Computer
ta
Europa,
le
docenti
Angela
Aruanno
e
Manuela
Giacomelli,
col
dirigente
scolastico
Vilma
Romano,
hanno
iscritto
la
classe
quarta
F
all'evento
di
promozione
e
alfabetizzazione.
Tante
le
attivit
svolte.
I
28
alunni,
al
termine
dell'evento
Europe
Code
Week,
hanno
ricevuto
l'attestato
di
completamento
dell'ora
del
Codice,
n
coding
nei
prossimi
anni
potrebbe
e
dovrebbe
diventare
materia
di
studio
al
pari
di
italiano,
inglese
e
matematica.
IL
CODING
Il
modo
migliore
per
capire
la
tecnologia,
una
nuova
lingua
per
dialogare
con
il
computer

PAESE :Italia
La
Mezzogiorno
Taranto
La Gazzetta
Gazzetta del
del Mezzogiorno
Taranto (ITA)
(ITA) -- it
PAGINE :38
Tipo
Tipo media:
media:
Stampa
Stampa locale
locale
SUPERFICIE :21 %
Publication date:
Publication
date:
25.11.2016
25.11.2016
Pagina:
Pagina:
38
38

25 novembre 2016 - Edizione Taranto

Print
Print

Tiratura:
Tiratura:
Diffusione:
Diffusione:
Spread:
Spread:
Readership:
Readership:

Giocando

a programmare

si impara

adusare

1.789
1.789
32.427
32.427

la logica

Esperienzadeglistudentidell'istitutoXXVLuglio-Bettolo
La classe quarta F dell'istituto comprensivo
XXV Luglio-Bettolo di Taranto ha partecipato
alla Settimana europea della programmazione
Europe Code Week giunta alla quarta edizione. Gli a'unni, guidati dalla docente Angela
Aruanno, gi dallo scorso anno scolastico si
sono accostati a coding. Si tratta di utilizzare
a scopo didattico strumenti e metodi di programmazione visuale a blocchi (ma pu essere
fatto anche senza strumenti tecnologici) utile
per favorire lo sviluppo del
pensiero computazionae)>.
Il coding)>(codice) il modo migliore per capire la
tecnologia. Una nuova lingua che permette di dialogare con il computer per
assegnargli dei compiti e
dei comandi in modo semplice. Giocando a programmare si impara ad usare la logica, a risolvere
problemi e a sviluppare il pensiero computazionale, un processo logico -creativo che consente di scomporre un problema complesso in
diverse parti, per affrontarlo pi semplicemente, cos da risolvere il problema generate.
Con il coding, quindi, anche i bambini potranno risolvere problemi da grandi e diventare soggetti attivi della tecnologia, creando

un piccolo videogioco e delle storie in pochissimo tempo. Esistono tool di sviluppo pensati esclusivamente per i pi piccoli, come ad
esempio Scratch, un linguaggio visua'e grazie
al qua'e i ragazzi passano dall'altro lato dei
videogiochi e si trovano di fronte alla possibilit di dare vita a personaggi, inventare
storie e creare ambientazioni. Promotore della
campagna di alfabetizzazione del pensiero computazionae il professor. Alessandro Bogliolo.
coordinatore della scuola di
Scienze e tecnologie dell'informazione
all'Universit
di Urbino, ambasciatore
per l'Italia di Europe Code
Week. Seguendo l'esempio
di tanti altri docenti di tutta Europa, le docenti Angela Aruanno e Manuela
Giacomelli,
col dirigente
scolastico Vilma Romano, hanno iscritto la
classe quarta F all'evento di promozione e
alfabetizzazione. Tante le attivit svolte. I 28
alunni, al termine dell'evento Europe Code
Week, hanno ricevuto l'attestato di completamento dellora del Codice. 11 coding nei
prossimi anni potrebbe e dovrebbe diventare
materia di studio a pari di italiano, inglese e
matematica.

ILCODING

11modomigliore
percapire
latecnologia,
unanuova
lingua
perdialogare
conil computer

Tutti i diritti riservati