Sei sulla pagina 1di 3

Retorio

Configurazioni generali sulle infermit e le malattie


traduzione di Giuseppe Bezza da CCAG VIII/4, pp. 186-190.

Molte e diverse cose hanno gli antichi scritto sulla questione delle infermit e delle malattie e io intendo
qui proporre le regole pi generali e prive di ambiguit e la cui verit stata dimostrata dallesperienza
[1].
Quando soltanto gli astri malefici sono angolari o succedenti [2] od osservano [3] i luminari, segno
evidente che arrecano infermit o malattie. Ed invero, quando i malefici sono orientali suscitano
infernit, quando sono occidentali, malattie. Allo stesso modo, quando la Luna compie deflussione [4]
dai soli astri malefici arreca o infermit o malattie. Ed il sesto luogo e il suo signore, se sono osservati
(theroumenoi) unicamente dai malefici, creano infermit e malattie. E se il signore del sesto luogo
sorge alloroscopo in un segno tropico, arreca un vizio agli occhi. Se il sesto luogo ed il suo signore si
trovano in un segno umido, kathygron, [5] osservati da Saturno, arrecano affezioni dovute allumidit, a
reumi, dissenterie e simili. Ma se sono osservati da Marte, a causa di bagni o mollezze e simili
provengono le infermit e le malattie. Se Giove si trova ad esser signore del sesto luogo ed osservato
soltanto dai malefici, fa gli etilisti o coloro che subiscono danno dal vino. Se cos si trova Venere, fa i
donnaiuoli e coloro che hanno affezioni ai polmoni. Se cos Mercurio, fa i sordi o i muti o coloro che
hanno affezioni ai bronchi o che balbettano e i blesi; e ci si produce anche quando Mercurio con
Saturno o nei confini di Saturno. Se cos il Sole, fa coloro che hanno affezioni al cuore o i ciechi,
mentre la Luna fa i malati di fegato o i ciechi. Queste affezioni sono prodotte dai signori del sesto luogo
dalloroscopo quando sono osservati soltanto dai malefici, mentre Giove e Venere sono remoti. [6] E
quando Marte signore del sesto luogo o delloroscopo, senza concorso di Giove o di Venere, fa gli
storpi. In particolare, gli accerchiamenti (emperiochai) dei malefici verso il Sole e la Luna e loroscopo
arrecano infermit e malattie agli occhi e alla capacit visiva.
Non bisogna dimenticare, come gi ho ricordato, che i Gemelli hanno la medesima proporzione del
Capricorno e il Cancro del Sagittario per uguaglianza di ascensioni; che lAriete si oppone alla Vergine
e la Bilancia ai Pesci per equipollenza. Giacch molti errori provengono, come gi abbiamo avvertito,
dal ritenere che questi segni sono tra loro disgiunti. Ed anche i segni che hanno il medesimo signore
(homozna) non rinunciano a qualcosa delle configurazioni. E Doroteo ha stabilito la sorte
dellinfermit, che si prende nel giorno da Saturno a Marte e si lancia lintervallo dalloroscopo, di notte
linverso. Ed occorre osservare gli astri che sono presenti nel luogo della sorte o coloro che osservano
il suo signore o il luogo.
Il signore della triplicit del fondo del cielo, se osservato dai malefici o se mal posto, senza la
testimonianza di Giove e di Venere, suscita infermit o malattia. Quando i soli astri malefici ascendono
dopo (epanapheromenoi) i luminari offendono gli occhi o indeboliscono la vista (amblypian poiousi).
Quando la Luna, sciolto il suo vincolo con il Sole, al novilunio o al plenilunio, afflitta da Saturno o da
Marte, affligge gli occhi. [7] Quando la Luna si trova nei gradi dinfermit dei segni ed osservata dai
malefici, arreca infermit o malattia, soprattutto agli occhi. I gradi dinfermit nei segni sono i seguenti:
Toro
Cancro
Leone
Scorpione
Sagittario
Capricorno
Acquario

6, 7, 8, 10
da 9 a 15
18, 27, 28
19, 25
1, 7, 8, 18, 19
da 26 a 29
18, 19

In questi gradi, la Luna calante ed afflitta suscita vizi agli occhi e quella crescente debolezza di vista
(amblypia). Ed in particolare, Marte crea infermit o sofferenze che provengono da contusioni, ferro o
fuoco, cadute o percosse; Saturno da intorbidamento, raffreddamento, cecit per glaucoma e flussi di
reumi e indebolimento della vista (amblypia). In particolare, il Cancro e il Capricorno e lo Scorpione e
i Pesci, quando sono afflitti, suscitano affezioni ulcerose e lichene, lebbre, scrofule, elefantiasi, piaghe
od ulcere ed altre affezioni a queste simili. Quanto al Sagittario e ai Gemelli, hanno significato sulle
cadute, lepilessia, le paralisi.
Quando la stella di Giove orientale ed osserva gli astri che arrecano infermit o malattie, rende le
infermit nascoste e, come suo uso, allevia le malattie; e quando con Mercurio apporta
lalleviamento delle malattie ad opera dei medici. Se la stella di Venere osserva gli astri che suscitano la
causa, rende le infermit in certo qual modo pi aggraziate e proporzionate, a causa del
pronunciamento degli dei e degli oracoli; quanto alle malattie, le rende curabili grazie allintervento
divino.
Dice Valente che bisogna rivolgere lattenzione agli astri che osservano la sorte di fortuna ed il suo
signore; giacch, se sono osservati unicamente dai malefici, suscitano o infermit o malattia in qual
membro del corpo in cui si trova la sorte medesima o il suo signore, in accordo alla sua propria natura e
al membro che governa, come Valente espone nel secondo capitolo del primo libro. Se entrambi si
trovano in segni di Saturno o sono osservati da Saturno, provocano infermit che proviene da reumi o
da raffreddamento; ma nel caso di Marte, quanto causato da incisioni od ustioni o simili accidenti, in
quella parte del corpo che significata dal segno in cui si trova la sorte o il suo signore.
Se il nodo ascendente si trova nel luogo dellinfermit e se Saturno o Marte sono ivi presenti, chi nasce
cadr dallalto o precipiter in un pozzo o avr infermit nelle ossa; e sovente accade che si ammala
nel carcere. Ma se Giove e Venere si trovano in questo luogo e n Saturno, n Marte osservano, chi
nasce sar privo di infermit. Se in questo luogo si trova il nodo discendente, suscita malattie nella
giovent, e se quivi sono Giove e Venere, avr una malattia occulta; ma se vi sono Saturno e Marte, il
suo corpo sar sano, ma i suoi piedi saranno affetti.
Vi sono poi altre condizioni di malattie che rilevano dalle configurazioni degli astri. Sia ad esempio la
Luna piena nel sesto luogo e si porti verso Marte per corpo o per diametro: fa gli storpi o i deformi o
coloro che hanno piedi di legno. Saturno, quando va alloccultazione, ed alloroscopo o nel
dodicesimo luogo, suscita malattie alle dita. Marte offende i piedi quando staziona, la vista quando
tramonta [8], ma quando acronico fa gli alienati e i fistolosi. Quando la Luna cala in luce e si porta
verso Saturno dopo aver sciolto il syndesmos, [9] senza lintervento di Giove e di Venere, fa i lebbrosi,
coloro che sono soggetti ad elefantiasi, a mutilazioni, a reumi. Marte in Leone, senza lintervento di
Giove o di Venere, suscita infermit o malattie agli occhi o che originano nello stomaco o nella milza o
provoca pleuriti. Marte in Vergine, senza lintervento di Giove o di Venere, suscita affezioni nello
stomaco ed emorragie. Marte in Bilancia, senza lintervento di Giove o di Venere, crea infermit o
malattie allinguine. Marte in Scorpione, senza lintervento di Giove o di Venere, arreca infermit ai
genitali, agli organi interni, alle estremit, soprattutto se sorge alloroscopo. Quando Marte dista 82
gradi dal Sole, sia esso mattutino o vespertino, arreca infermit al corpo o danneggia la vista. [10] Le
stesse cose significa Saturno quando si trova nei segni predetti.
E poich gli antichi hanno trattato di altre condizioni che provengono dalle configurazioni e che non
hanno una forma semplice, non hanno esposto le seguenti. Marte e Saturno, nel sesto o dodicesimo
luogo, suscitano malattie nascoste e piaghe ulcerose. Saturno e Marte e Venere e la Luna, nei Pesci o
Scorpione o Cancro, arrecano lebbre o leucodermie o impetigini. Venere <e Saturno> [11] al sorgere
alloroscopo suscita difficolt durina, stranguria. Loroscopo e la Luna osservati dai malefici significano
le nativit dei malaticci e dei deboli. La Luna e Marte al tramonto danneggiano gli occhi e fanno i
prigionieri. Saturno nel sesto o nel dodicesimo luogo, in segno umido, kathygron, vizia la capacit
generativa o ancora suscita infermit ai piedi od ulcere croniche.
Molti hanno osservato che quando gli astri corruttivi osservano i luminari per presenza o per diametro o
per quadratura o quando sono nei gradi o segni che ascendono dopo di loro, danneggiano la vista o gli

occhi, se i benefici non osservano, e ci soprattutto se la Luna, calante, osservata da Saturno nella
notte o quando, crescente, osservata da Marte nel giorno. Queste affezioni sono altres suscitate
quando, i malefici essendo angolari, i luminari ascendono ad essi. In particolare, quando la stella di
Saturno cagione dellinfermit, essa si produce per reumi, raffreddamenti, cataratta; Marte, a sua
volta, a causa di ferite, colpi, ferro, fuoco, o per flussi caldi. E quando configurato con Mercurio ed
osserva il Sole o la Luna, il danno avviene nelle gare, nelle palestre, negli attacchi dei briganti.

[1] questa la lectio di V7.


[2] epanapheromenoi, v. epanaphora.
[3] epitherountes, v. epitheria.
[4] aporroian poioumen, v. aporroia.
[5] I kathygra zdia, madida signa, non designano segni dello zodiaco immateriale, ma costellazioni. Queste costellazioni
sono distinguibili in: hydatd, aquatica: Cancro e Pesci, poich sono interamente nellacqua; parygra o hydatd
apo merous, ovvero parzialmente acquatici, quali la seconda met del Capricorno a causa della coda, lAcquario l
dov la cascata dellacqua che cade nel fiume Eridano, il Sagittario relativamente a quelle sue parti e in quelle
latitudini (che sono poi le nostre della zona temperata) ove consorge la nave Argo.
[6] apostrophoi, v. apostrophos.
[7] syndesmon lyousa, v. syndesmos.
[8] dynn da intendersi quando va alloccultazione nei raggi del Sole.
[9] v. nota 6.
[10] Si riferisce alle stazioni di Marte, che possono prodursi a questa distanza, non solo con la figura del trigono, cfr.
Olimpiodoro, cap. 12 del suo commento a Paolo di Alessandria, che parla di 84 gradi.
[11] Laggiunta fu gi proposta da Cumont nella sua edizione. Ma si dovrebbe intendere: quando Venere sorge,
testimoniata da Saturno.