Sei sulla pagina 1di 6

Segni e Costellazioni dello Zodiaco _____________________________________________________________ Zodiaco Zona della sfera celeste, che si estende per circa 8 sopra

e sotto l'eclittica. L'ampiezza dello zodiaco fu determinata in origine in modo da comprendere le orbite del Sole, della Luna e dei cinque pianeti (Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno) noti fin dall'antichita. Lo zodiaco e diviso in 12 parti di 30 ciascuna, che sono dette segni dello zodiaco. Ciascuna parte ha il nome della costellazione che era situata nei suoi confini nel II secolo a.C. Partendo dal punto gamma dell'equinozio di primavera e procedendo verso est lungo l'eclittica, i nomi dei segni zodiacali sono: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci. A causa della precessione degli equinozi, che avviene in un ciclo di circa 26.000 anni, il punto gamma si sposta di circa 1 ogni 70 anni, cosicch il segno dell'Ariete giace oggi nella costellazione dei Pesci. Tra circa 24.000 anni, quando il movimento avra completato un intero angolo di 360, i segni zodiacali e le costellazioni coincideranno nuovamente.Si pensa che i segni dello zodiaco abbiano avuto origine in Mesopotamia intorno al 2000 a.C. I greci adottarono i simboli dai babilonesi e li trasmisero alle altre civilta antiche. Gli egizi assegnarono altri nomi e simboli alle divisioni zodiacali. Anche i cinesi adottarono una divisione in 12 parti, ma le chiamarono con altri nomi: topo, bue, tigre, coniglio, drago, serpente, cavallo, capra, scimmia, gallo, cane e maiale. Indipendentemente, gli aztechi idearono un sistema simile. Rat, Ox, Tiger, Rabbit, Dragon, Snake, Horse, Sheep, Monkey, Rooster, Dog, and Pig. Costellazioni dello zodiaco Nel corso dell'anno, per effetto del moto di rivoluzione terrestre, il sole sembra spostarsi sulla volta celeste lungo una traiettoria circolare detta eclittica. Nel suo moto apparente attraversa le 12 costellazioni appartenenti alla fascia di cielo detta "Zodiaco".A causa del lentissimo moto di precessione degli equinozi, le date in cui il Sole entra nelle varie costellazioni zodiacali sono cambiate e non corrispondono piu a quelle tradizionali. Costellazione Ciascuno degli 88 raggruppamenti di stelle nei quali e divisa la sfera celeste. Il nome delle costellazioni e associato a figure religiose o mitologiche,

oppure ad animali o oggetti dell'antichita, e le rappresentazioni piu antiche si trovano su sigilli, vasi e tavole da gioco dei sumeri che risalgono al 4000 a.C. La costellazione dell'Acquario, ad esempio, fu probabilmente cosi chiamata dai sumeri, in onore del dio An che versa le acque dell'immortalita sulla Terra. Lo zodiaco venne poi diviso in 12 segni dai babilonesi, intorno al 450 a.C., mentre le costellazioni boreali di oggi sono dovute ai caldei, agli egizi, ai greci e ai romani. Molti riferimenti alle costellazioni si trovano gia in Omero e in Esiodo; un primo elenco ci e fornito dal poeta greco Arato di Soli (315? - 245? a.C.) che, nei suoi Phaenomena, diede una descrizione in versi di 44 costellazioni; l'astronomo e matematico greco Tolomeo, nel suo Almagesto, enumero poi 48 costellazioni, 47 delle quali sono note ancora oggi con gli stessi nomi. Nel passato molti altri popoli raggrupparono le stelle in costellazioni, bench queste normalmente non corrispondano a quelle della tradizione occidentale; un esempio ci e fornito dallo zodiaco cinese. Alla fine del XVI secolo, il navigatore olandese Pieter Dirckz Keyser e, successivamente, l'astronomo tedesco Johann Bayer, che pubblico il primo atlante celeste completo del mondo occidentale (l'Uranometria), introdussero nuove costellazioni; Johannes Hevelius e Louis Lacaille operarono poi diverse revisioni della rappresentazione del cielo australe. Nel 1925 e nel 1928 l'Unione astronomica internazionale fisso il numero (88), le denominazioni e i confini delle costellazioni definitive. Seguendo un criterio indicato da Bayer, per designare circa 1300 stelle brillanti si usa la forma genitiva del nome della costellazione preceduta da una lettera greca; la famosa stella Algol, nella costellazione di Perseo, ad esempio, e chiamata Beta Persei. Oroscopo Gli astrologi elaborano carte, chiamate oroscopi, sulle quali sono riportate le posizioni che i corpi celesti occupavano all'istante della nascita di una persona. Molto importante e la posizione degli astri lungo l'eclittica, il cammino del Sole nel suo moto apparente intorno alla Terra. L'eclittica e suddivisa in 12 sezioni, cui corrispondono altrettante costellazioni, dette segni dello Zodiaco (Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci), a ciascuna delle quali gli astrologi assegnano un simbolo cui viene associato un particolare insieme di caratteristiche umane. Quando gli astrologi stabiliscono l'appartenenza di una persona a un determinato segno (al "Leone" o ai "Pesci", ad esempio) si riferiscono al segno che il Sole occupava al momento della nascita di quella persona. L'oroscopo e anche suddiviso in 12 "case", le quali costituiscono il periodo di 24 ore durante il quale la Terra compie una rotazione completa attorno al proprio asse. Ogni casa ha

attinenza con un dato aspetto della vita di una persona, come matrimonio, salute, lavoro, viaggi ecc.; gli astrologi elaborano le predizioni interpretando la posizione dei corpi celesti nei segni e nelle case dell'oroscopo.

ARIETE TORO segno di segno di Fuoco,cardinale,maschile Terra,fisso,femminile dal 21 aprile al 20 dal 21 marzo al 20 aprile maggio Pianeta dominante: Pianeta dominante: Venere Marte Pietre: Corniola, Pietra: Rubino Quarzo rosa Il metallo: Ferro e Il metallo: Rame Acciaio Il colore: Blu e Verde Il colore: Rosso Il profumo: Vaniglia Il profumo: Resina Il fiore: Rosa Il fiore: Narciso

Cenni astrologici La stella piu' brillante della costellazione, Hamal, e di seconda magnitudine.

Cenni astrologici Comprende due famosi gruppi di stelle: le Iadi, in cui si trova la brillante stella Aldebaran, e le Pleiadi. Contiene anche la nebulosa del Granchio (Crab Nebula), associata alla spettacolare supernova del 1054.

GEMELLI segno d'Aria,mobile,maschile dal 21 maggio al 21 giugno Pianeta dominante: Mercurio Pietre: Quarzo Citrino, Topazio Il metallo: Argento e Mercurio Il colore: Blu, Colori cangianti Il profumo: Menta Il fiore: Garofano, Fiordaliso Cenni astrologici Costellazione visibile nell'emisfero boreale, in prossimita' della Via Lattea, tra la costellazione del Toro e quella del Cancro. Le due stelle piu' brillanti sono Castore e Polluce, ma i Gemelli includono anche un ammasso stellare, noto come M35, visibile con un piccolo binocolo.

CANCRO LEONE VERGINE segno segno di segno di d'Acqua,cardinale,femminile Fuoco,fisso,maschile Terra,mobile,femminile dal 23 luglio al 22 dal 23 agosto al 22 dal 22 giugno al 22 luglio agosto settembre Pianeta dominante: Pianeta dominante: Pianeta dominante: Mercurio Sole Luna Pietre: Giada, Opale Pietre: Ambra, Quarzo Pietra: Pietra di Luna Il metallo: Mercurio citrino Il metallo: Argento Il colore: Celeste, Il metallo: Oro Il colore: Bianco, Colori cangianti Il colore: Giallo oro Argento Il profumo: Gardenia Il profumo: Incenso Il profumo: Sandalo, Il fiore: Margherita Il fiore: Girasole Violetta Il fiore: Ninfea, Agrifoglio Cenni astrologici Cenni astrologici Cenni astrologici Costellazione del cielo La Vergine era nota in Il nome deriva dal mito boreale, che antichita' come simbolo greco del granchio che comprende la stella di della fertilita' o della combatte' contro Ercole prima magnitudine mietitura. Essa quando questi attacco' Regolo. comprende la stella di Idra, il celebre mostro a prima magnitudine molte teste. Gli antichi Spica o Alpha Virginis greci scoprirono che il e molte stelle variabili. Sole entrava nel Cancro al solstizio d'estate, trovandosi esattamente a 23 27' a nord dell'equatore celeste; per questa ragione, il parallelo celeste corrispondente venne detto Tropico del Cancro. L'oggetto piu' caratteristico di questa costellazione e un ammasso aperto composto da oltre 300 stelle deboli, detto Presepe.

BILANCIA SCORPIONE SAGITTARIO segno segno segno di d'Aria,cardinale,maschile d'Acqua,fisso,femminile Fuoco,mobile,maschile dal 23 settembre al 22 dal 23 ottobre al 21 dal 22 novembre al 20 ottobre novembre dicembre Pianeta dominante: Pianeta dominante: Pianeta dominante: Giove Marte e Plutone Venere Pietre: Ematite, Rubino Pietre: Topazio, Zaffiro Pietre: Giada, Pietra blu Il metallo: Ferro lunare Il metallo: Stagno, Il colore: Rosso, Nero Il metallo: Rame Alluminio Il profumo: Erica Il colore: Blu e Verde Il colore: Amaranto Il fiore: Orchidea Il profumo: Verbena Il profumo: Bergamotto Il fiore: Giglio Il fiore: Margherita Cenni astrologici Cenni astrologici Cenni astrologici Costellazione Costellazione Costellazione dell'emisfero australe. meridionale, indicata dell'emisfero E' situata a sud anche con il nome meridionale, posta tra dell'Aquila e giace in latino Scorpius, situata Vergine e Scorpione. parte sulla Via Lattea. in parte sulla Via La stella piu' brillante e' Contiene otto stelle Lattea, in prossimita' una doppia chiamata della Bilancia. La stella visibili a occhio nudo; Zubenegenubi o Kiffa la piu' brillante di esse piu' brillante e Antares, Australis. e Rukbat (o Alpha una stella rossa di Sagittarii), di quarta prima magnitudine. magnitudine.

CAPRICORNO ACQUARIO PESCI segno di segno segno Terra,cardinale,femminile d'Aria,fisso,maschile d'Acqua,mobile,femminile dal 21 dicembre al 19 dal 20 gennaio al 19 dal 20 febbraio al 20 gennaio febbraio marzo Pianeta dominante: Pianeta dominante: Pianeta dominante: Saturno Saturno e Urano Giove e Nettuno Pietra: Onice Pietre: Zaffiro bianco e Pietre: Ametista, Il metallo: Piombo Zircone Acquamarina Il colore: Nero, Grigio, Il metallo: Platino e Il metallo: Stagno, Marrone Piombo Zinco, Alluminio, Il profumo: Caprifoglio Il colore: Grigio, Nettunio

Il fiore: Papavero

Marrone, Blu elettrico Il profumo: Mughetto Il fiore: Rododendro

Cenni astrologici Costellazione situata a sud dell'equatore celeste, tra il Sagittario e l'Acquario. Il nome allude al mito greco del dio Pan, spesso rappresentato in forma di capra. Non comprende stelle piu' luminose della terza magnitudine; la sua stella piu' brillante, Alpha Capricorni, e una doppia larga, nella quale le due componenti possono essere distinte a occhio nudo. Alle nostre latitudini la costellazione e' visibile in giugno, nei pressi dell'orizzonte sud.

Cenni astrologici L'Acquario si trova tra il Capricorno e i Pesci, e non contiene stelle piu' brillanti della terza magnitudine.

Il colore: Amaranto, Colori pastello blu e verdi Il profumo: Lavanda, Glicine Il fiore: Glicine, Bucaneve Cenni astrologici Non comprende stelle particolarmente brillanti, ma in essa si trova il punto dell'eclittica che indica l'equinozio di primavera.