Sei sulla pagina 1di 3

Pagina 1 di 3

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca


Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ufficio Scolastico Provinciale di Monza e Brianza
Consulta Provinciale degli Studenti

VERBALE DI ASSEMBLEA PLENARIA


DELLA CONSULTA PROVINCIALE DEGLI STUDENTI

Monza – 5 marzo 2010

Il giorno cinque del mese di marzo duemiladieci, si riunisce presso l’ITIS “Hensemberger” di
Monza la Consulta Provinciale degli Studenti di Monza e Brianza per l’Assemblea plenaria
convocata con nota prot.18 del 25 febbraio 2010.
Alle ore 9.15 iniziano le operazioni di accoglienza e identificazione dei partecipanti, che terminano
alle ore 9.25; risultano presenti 23 studenti, e precisamente:

ARENA FEDERICO Collegio Villoresi MONZA


BERNABEI STEFANO Collegio Guastalla MONZA
CASADEI MICHELE “B.Zucchi” MONZA
CASIRAGHI PIETRO “P.Frisi” MONZA
CASIRAGHI STEFANO “C.Porta” MONZA
CITOSSI ALBERTO “P.Frisi” MONZA
COMANDE’ FAUSTO “M.Curie” MEDA
GHIONI DAVIDE “E.Fermi” DESIO
GIORDANO FILIPPO “P.Hensemberger” MONZA
IODICE FRANCESCO “M.Bianchi” MONZA
FERRARO ALBERTO “M.L.King” MUGGIO’
FONTANA ALICE “Maddalena di Canossa” MONZA
LEONETTI ARIANNA “B.Zucchi” MONZA
MATTEUCCI ALESSIO “M.L.King” MUGGIO’
MONGILLO CIOCARLAN Collegio Bianconi MONZA
MOLTENI ANDREA “E.Fermi” DESIO
SONIA MARIA
NARDOZZA GIADA “M.Curie” MEDA
NISOLI ALBERTO “M.Bianchi” MONZA
PIVETTA LUCA “C.Porta” MONZA
ROCCA EDOARDO Collegio Villoresi MONZA
SANTORO CAMILLA Istituto Leone Dehon MONZA
TAMBORRINO ANTONIO “Maddalena di Canossa” MONZA
ZIZZI KATIA “E.Vanoni” VIMERCATE

Sono assenti giustificati i seguenti rappresentanti: DOCCI Mattia, FUMAGALLI Matteo Luigi,
GALLI Aurora, LA ROCCA Stefania.
Essendo presente più della metà dei convocati (38 eletti in tutto), la seduta ha regolarmente inizio
alle ore 9.30.
Sono presenti il dottor Marco Pedroli dell’USP, il professor Claudio Cereda, Referente della
Consulta e il professor Roberto Crippa, che ha partecipato in sostituzione del professor Cereda al
Consiglio Nazionale dei Referenti di Consulta tenutosi a Roma.
Successivamente il Presidente dà lettura dell’ordine del giorno, e precisamente:
Pagina 2 di 3

1. Saluto delle autorità presenti e del Referente per la Consulta


2. Approvazione del verbale della seduta del 27/01/2010
3. Relazione del Presidente riguardo al Consiglio Nazionale dei Presidenti delle Consulte nella
conferenza di Roma di inizio mese e ad altre attività svolte
4. Relazione della Commissione Statuto
5. Creazione delle Commissioni di lavoro

Il Presidente illustra il lavoro svolto a Roma, in occasione del Consiglio Nazionale del 2-4
Febbraio, e in seguito, i progetti “Educarsi al futuro”, diffuso dall’associazione ENEA (Ente
Nazionale per l’Energia e l’Ambiente) riguardo alla realizzazione di scuole sostenibili, e “Giornata
dell’Arte e della Creatività”.
Interviene il rappresentante COMANDE’ Fausto della Commissione Statuto, riguardo la delibera
dei progetti, le elezioni e la formazione del Consiglio di Presidenza.
Dopo un breve dibattito, il Presidente sottopone al voto dell’Assemblea due documenti.
Il primo documento riguarda la sostituzione del Presidente in caso di sua decadenza. Vengono
presentate due mozioni:
• la mozione 1 prevede che si indicano nuove elezioni;
• la mozione 2 prevede che il Presidente decaduto sia sostituito dal Vicepresidente per la
restante parte di mandato.
La mozione 1 è approvata all’unanimità.
Il secondo documento riguarda l’iter per la presentazione di un progetto. Vengono votate quattro
mozioni:
• la mozione 1 prevede che il progetto sia presentato entro termine stabilito al Consiglio di
Presidenza che, verificatane la fattibilità, lo integri in una “finanziaria” da sottoporre
all’Assemblea;
• la mozione 2 prevede che il progetto venga sottoposto alla Plenaria prima di passare al
Consiglio di Presidenza per essere verificato nella sua fattibilità;
• la mozione 3 prevede che il progetto presentato dal singolo rappresentante sia approvato
prima dalla Plenaria e poi dal Consiglio di Presidenza, mentre quello presentato da una
Commissione passi direttamente in Consiglio di Presidenza;
• la mozione 4 prevede che il progetto sia presentato in Consiglio di Presidenza e, nel caso
venga proposto da un singolo rappresentante, sia successivamente approvato dalla Plenaria.
La mozione 1 riceve voti 3 (tre), la mozione 2 e la mozione 3 voti 0 (zero), la mozione 4 voti 20
(venti). La mozione 4 viene quindi approvata.
Alle ore 11.00 la seduta viene sospesa per una pausa.
Alle ore 11.55 la seduta riprende.
Alle ore 12.10 i rappresentanti si dividono in commissioni.

Vengono definite le Commissioni di lavoro, al cui interno vengono eletti un Coordinatore e un


Segretario, e precisamente:
Commissione SPORT
Coordinatore NISOLI Alberto
Segretario IODICE Francesco
FERRARO Alberto
GHIONI Davide
MOLTENI Andrea
MATTEUCCI Alessio
Commissione CULTURA, ARTE E MUSICA
Coordinatore GIORDANO Filippo
Pagina 3 di 3

Segretario SANTORO Camilla


ARENA Federico
BERNABEI Stefano
CASIRAGHI Pietro
CITOSSI Alberto
ZIZZI Katia
ROCCA Edoardo
PIVETTA Luca
Commissione EDILIZIA, SICUREZZA E AMBIENTE
Coordinatore CASIRAGHI Stefano
Segretario MONGILLO CIOCARLAN Sonia Maria
CASADEI Michele
Commissione TRASPORTI
Coordinatore COMANDE’ Fausto
Segretario FONTANA Alice
TAMBORRINO Antonio
RICCIARDI Samuele
Commissione COMUNICAZIONE
LEONETTI Arianna
Commissione DIDATTICA
NARDOZZA Giada

Successivamente, i Coordinatori di ogni commissione esprimono le proprie idee riguardo i progetti


elaborati.
Alle ore 12.50 viene letto e approvato all’unanimità il verbale della seduta del 27 gennaio 2010.
Alle ore 13.10 la seduta è tolta.

IL SEGRETARIO
Arianna Leonetti

IL PRESIDENTE DELLA CONSULTA DEGLI STUDENTI


Michele Casadei

Interessi correlati