Sei sulla pagina 1di 7

LE INIZIATIVE COLLATERALI

Marocco Paese Ospite d’onore


Padiglione Scenari dal Mondo – Spadolini Piano Inf.
Una splendida tenda berbera darà spettacolo in omaggio ai mille sapori, fragranze e colori
del Marocco, paese ospite d’onore: quasi un remake del celebre film “Il thè nel deserto”
per tutti quei visitatori che vorranno partecipare al tradizionale rito del thé alla menta,
servito con le classiche teiere a lunghi beccucci, insieme ai tipici dolci marocchini (corne
des gazelles, patisserie, ecc.), sulle note musicali marocchine (gnawa, aissawa, populare).
La sosta è d’obbligo anche per gli appassionati di tatuaggi all’henné a cura di ragazze nei
vestiti tipici. In mostra anche un ampio campionario di tappeti, tessuti, complementi
d’arredo, accessori moda oltreché il prezioso olio di argan. Piatti tipici della migliore
tradizione berbera (kebab di carne marinata, kefta al sugo di pomodoro, couscous bidawi
alle sette verdure, ecc., il tutto accompagnato da thé verde e dai vini di Meknes) saranno
serviti nel ristorante marocchino allestito in mostra.
(A cura di: Firenze Fiera)

La Via Della Seta Tailandese


Padiglione Scenari dal Mondo – Spadolini Piano Inf.
Dodici stands interamente dedicati alla Seta artigianale Tailandese in un percorso
espositivo intitolato la “Via della Seta Tailandese” dove si potrà ammirare un’ampia
gamma di prodotti (vestiti, scialli, cravatte, tessuti per la casa) e seguire i principali
momenti della lavorazione artigianale della seta: dalla bollitura dei bozzoli dei bachi da
seta alla filatura artigianale su fuso a ruota alla tessitura con telaio a mano. L’evento sarà
un’occasione per conoscere il marchio reale del “Pavone”, il marchio di qualità della Seta
Tailandese.
(A cura di: Reale Ambasciata di Tailandia, Ufficio Affari Agricoli, in collaborazione con Firenze Fiera).

Spazio SUFRAMA: l’Amazzonia ad ART


Padiglione Scenari dal Mondo – Spadolini Piano Inf. – Stand H1-H17 BIS / I2-I18
BIS
L’Amazzonia alla Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze: il territorio
Amazzonico sarà presente con la SUFRAMA, l’Ente Federale Brasiliano che governa la
Zona Franca di Manaus e che si occupa dello sviluppo economico degli Stati
dell'Amazzonia. La partecipazione rientra in un rapporto di scambi esistente tra Firenze e
la Toscana e il territorio amazzonico e sottolinea la volontà da parte delle Istituzioni locali
e quelle brasiliane di proseguire una collaborazione nata da diversi anni e che sta portando
ad eccellenti risultati.
(A cura di: SUFRAMA e Ministero dell’Industria, in collaborazione con Consorzio Terre del Levante Fiorentino,
Openup Consulting e Artex).

www.toscanaetireno.com
Progetto ‘Orgoglio Aquilano’ Spazio Crystal Point
Padiglione Il Gusto – Spadolini Piano Attico – Stand F7-9- E6-8. – Padiglione Visioni – Padiglione Cavaniglia - Stand C24-26/D13-15.
Territori e Scene d’Interni – Spadolini Piano Terra – Stand A17-17bis. Spazio dedicato alla presentazione e alla vendita dei prodotti più innovativi realizzati dal
In mostra i prodotti di un gruppo di imprenditori abruzzesi aderenti al progetto “Orgoglio distretto del cristallo di Colle Val d’Elsa.
Aquilano” nato a seguito del terribile terremoto dell’aprile 2009 e finalizzato a ridare forza (A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione, in collaborazione con il Consorzio del Cristallo di Colle Val
d’Elsa e Artex).
e vigore alle imprese del territorio. Acquistando prodotti Aquilani si può dare un
contributo concreto alla popolazione abruzzese: dolci, olio, pasta, salumi, tartufo, Spazio Prefettura di Kyoto
zafferano ma anche bellissimi oggetti di artigianato artistico esposti in mostra. Visioni – Padiglione Cavaniglia - Stand A13-17/B13-17.
(A cura di: Orgoglio Aquilano in collaborazione con Firenze Fiera)
Nel quadro del protocollo di intesa sottoscritto dalla Regione Toscana e il Governo della
Spazio Bocconi di Boccaccesca Prefettura di Kyoto, viene presentata la realtà culturale e produttiva della Prefettura di
Padiglione Il Gusto – Spadolini Piano Attico - Stand B4-B6/C5-C7 Kyoto: saranno esposte le produzioni artistiche e i frutti della creatività giapponese: dai
Come ogni anno Art ospiterà all’interno della sezione Gusto, un piccolo spaccato di tessuti alle ceramiche, dall’abbigliamento all’arredamento.
(A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione, in collaborazione con Artex).
Boccaccesca, la rassegna di prodotti e piaceri del gusto che si svolgerà a Certaldo Alto il
2-3 e 9-10 ottobre 2010. Spazio Kouryu
All’interno dello spazio saranno presenti una selezione dei prodotti di qualità che Visioni – Padiglione Cavaniglia - Stand C28/D15.
rappresenteranno al meglio Boccaccesca, dei Bocconi tutti da scoprire e gustare. Oltre ai Esposizione dei risultati della collaborazione tra aziende e designer italiani e giapponesi:
prodotti (dai salumi di cacciagione ai pecorini, dalle conserve alle erbe aromatiche), nello verranno quindi esposti i progetti ed i prototipi degli oggetti progettati dai designer e
spazio “cucina” non mancheranno alcune delle anime di Boccaccesca: appuntamento con realizzati dalle aziende dei due paesi nei tre anni di scambio. Lo stand ospiterà quindi oltre
la Madia, la cuoca in famiglia che ci proporrà alcuni gustosi piatti, il Paese di Bengodi, 50 oggetti in vari materiali tipici della tradizione toscana e giapponese.
alcune degustazioni dei prodotti di Boccaccesca, piccole lezioni sull’uso di alcuni prodotti (A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione, in collaborazione con Artex).
meno conosciuti nella cucina toscana come le erbe aromatiche, zafferano, marmellate e
miele e numerosi altri appuntamenti allieteranno il pubblico più goloso. Spazio Progetto DEEP----
Un’anteprima sui sapori che stanno rendendo celebre la manifestazione e che sapranno Visioni – Padiglione Cavaniglia – Stand A33 / B31.
stuzzicare i raffinati palati del popolo di Art. Spazio dedicato alla presentazione degli oggetti realizzati da artigiani egiziani in
(A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione in collaborazione con Artex e il Consorzio Certaldo 2000). collaborazione con designer internazionali nell’ambito del progetto DEEP (Development
of Egyptian Ethnic Products): i prodotti e i decori tradizionali vengono reinterpretati,
Spazio Consorzio Chianti Classico: percorsi di Gusto creando alternative tipologiche ed estetiche che consentono di sfruttare le straordinarie
Padiglione Il Gusto – Spadolini Piano Attico – Stand C6-C8 capacità manuali degli artigiani.
Uno spazio dedicato alla presentazione e alla degustazione dei vini e degli oli prodotti dal (A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione, in collaborazione con Artex e IMC, Industrial
Consorzio, con degustazioni ed animazioni guidate. Modernisation Center).
(A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione in collaborazione con Artex e il Consorzio Chianti
Classico). Spazio Scenari di Innovazione
Visioni – Padiglione Cavaniglia – Stand C2.
Spazio Emporio del Gusto Uno spazio dedicato alla presentazione dei risultati della 5° e della 6° edizione del
Padiglione Il Gusto – Spadolini Piano Attico – Stand A4 – A12 / B3 – B11 concorso di idee Scenari di Innovazione, indetto con il principale obiettivo di ristabilire lo
Spazio dedicato alla presentazione, alla degustazione e alla vendita delle specialità storico rapporto esistente tra sorgenti culturali e tessuto produttivo toscano. Oltre a ciò si
agroalimentari toscane: un vero e proprio itinerario del gusto che vede riunite molte vuole sensibilizzare il mondo della formazione progettuale e artistica nei confronti delle
piccole realtà territoriali. Accanto ai prodotti dell’enogastronomia toscana sarà possibile produzioni artistiche e tradizionali toscane.
trovare oggetti destinati alla preparazione, alla presentazione e alla somministrazione del Sono quindi presentati – in un percorso costruito ad hoc – i progetti premiati e selezionati
cibo. nella 6° edizione e - in uno stand appositamente allestito - i prototipi realizzati nell’ambito
(A cura di: Regione Toscana, Toscana Promozione in coll. con Artex e Maestri di Fabbrica).
della 5° edizione del concorso, con la preziosa collaborazione di alcune significative
imprese toscane delle produzioni artistiche.

www.toscanaetireno.com
Spazio We make things Verde d’ARTista
Visioni - Padiglione Cavaniglia – Stand A14- A18 Padiglione Arsenale
L’esposizione presenta il lavoro di Designer-Makers provenienti dal Corso di Laurea in Un’area interamente dedicata agli artigiani del verde, con spazi espositivi riguardanti la
Disegno Industriale della Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze. Per una varietà produzione, gestione e cura del verde. Cuore e anima dell’iniziativa Alessandra Novelli,
tipologica – dall’arredo al complemento, dall’illuminazione agli accessori, dalla grafica al che da anni è impegnata nel settore del verde sia pubblico che privato. Partner del
food - che esprime la complessità del design contemporaneo. progetto, l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Firenze e l’Istituto Agrario di Firenze.
(A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione in coll con Artex e il CdL in Disegno Ind. dell’UniFi) New entry di questa edizione la F.I.G. (Federazione Italiana Golf) con i propri club
dell’area. In mostra piante pregiate ed esemplari unici, complementi di arredo in ‘terra’ e
Galleria dell’artigianato pietra dei maestri imprunetini e degli scalpellini di Greve in Chianti, insieme alle opere di
Sala dell’Arco e Sala della Volta – Quartieri Monumentali
artisti di fama internazionale come Susan Leyland, Giuliano Ghelli, Silvano Porcinai,
Esposizione e vendita dei prodotti di eccellenza dell’artigianato artistico toscano dedicati
Eugenio Riotto e Massimo Bertolini.
alla casa e destinati ad un pubblico di conoscitori, collezionisti, dettaglianti specializzati, (A cura di: Alessandra Novelli in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Firenze e
gallerie d’arte, musei. Vengono presentati artigiani che esprimono le loro capacità Firenze Fiera)
attraverso produzioni estremamente differenziate sia per quanto concerne i materiali – si
va dall’argento alla ceramica, dal cristallo all’alabastro – sia per quanto concerne gli stili. Villaggio Sostenibile
Tra gli oltre 100 oggetti esposti, provenienti da tutta la regione, è possibile incontrare Padiglione Arsenale
produzioni di tipo tradizionale, con riproposizione di stilemi classici e produzioni Villaggio Sostenibile è il progetto nato con l’intento di far conoscere un‘agricoltura
“artistiche” in cui - partendo da una tradizione culturale e produttiva consolidata - vengono ecologica e biologica, l‘unica che può mitigare il cambiamento climatico grazie alla
elaborati personali linguaggi espressivi ed artistici, realizzando pezzi unici e vere e proprie riduzione delle emissioni di gas serra e all‘aumento del sequestro di carbonio nelle piante
opere d’arte. Uno spazio che consente di compiere un indimenticabile viaggio nelle e nel suolo Oggi i sistemi agricoli multifunzionali e biodiversi e i sistemi alimentari
produzioni artistiche toscane di altissimo livello qualitativo. localizzati e diversificati sono essenziali per garantire la sicurezza alimentare in un‘era di
(A cura di: Unioncamere Toscana, in collaborazione con CNA Toscana, Confartigianato Imprese Toscana, Artex cambiamento climatico. Villaggio Sostenibile è indirizzato a far conoscere un’economia
e Firenze Fiera). solidale, ad attivare un processo di relazioni autonome, non gerarchiche, fondate su un
patrimonio locale: produrre localmente, consumare localmente, realizzando una
Mostra G@out Wonka e la fabbrica dei bastoni molteplicità di effetti. Favorire un rapporto diretto fra produttori e consumatori locali,
Sala Ottagonale – Quartieri Monumentali
consolidando il legame fra il territorio e chi lo vive e facilitando il mantenimento delle
Una grande attrazione per grandi e piccini, a cura dello studio d’architettura G@out di
aziende di piccole e medie dimensioni, attraverso la riorganizzazione di circuiti di
Luca Bolognese e Silvia Scuffi Abati, un percorso creativo a 360 gradi che fa riferimento
distribuzione e commercio locali.
al fim “Willy Wonka e la fabbrica del cioccolato” di Tim Burton del 2005, dove (A cura di:Toscana Etica Associazione di Promozione Sociale in collaborazione con Firenze Fiera)
protagonisti saranno i bastoni contemporanei da passeggio, pezzi unici creati per le più
disparate esigenze rappresentative, veri e propri oggetti di fantasia e di culto prodotti dalla
mente creativa di Luca Bolognese.
(A cura di: Studio G@out in collaborazione con Firenze Fiera).

Mostra Memorie di Pietra


Sala delle Grotte - Quartieri Monumentali
La mostra propone una carrellata di opere realizzate da artigiani valdostani con vari tipi di
pietra: dalle pietre ollari di diversa grana alle pietre locali raccolte lungo i torrenti e sulle
montagne. In mostra l’opera di 13 artigiani che mettono in evidenza come l’artigianato
nasca dall’incontro fra la materia grezza e l’uomo, il territorio, le sue abitudini e saperi. Si
potranno ammirare sculture vere e proprie ma anche oggetti d’uso comune come ciotole,
mortai, piatti, pentole, scatole, ecc.
(A cura di: Ass. Attività Produttive della Regione Autonoma Valle d’Aosta, con IVAT, Institut Valdôtain de
l’Artisanat de Tradition e MAV, Museo dell’Artigianato Valdostano di tradizione, in coll con Artex e Fi.Fiera).

www.toscanaetireno.com
Spazio Botteghe d’Art molteplici sfaccettature che rivelano una terra ricca di cultura, arte eventi che ruotano
Palazzina Lorenese attorno al mondo della ceramica, come la Festa Internazionale della Ceramica, in
Il progetto, ideato dalla Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico e realizzato in programma dal 19 al 27 giugno e la Mostra sulla Farmacia Storica che sarà inaugurata a
compartecipazione con la Camera di Commercio di Firenze e la Provincia di Firenze, giugno presso il Museo della Ceramica.
giunto alla IV edizione, prevede, a fianco delle tradizionali Botteghe con le lavorazioni in Tutti i giorni, dalle 16.30 alle 18.30, spazio alle dimostrazioni dal vivo curate dalla Scuola
diretta, la presentazione dell’iniziativa “Tessuto e Ceramica” con abiti realizzati dalla della ceramica di Montelupo.
(A cura di: Istituzione Montelupo Cultura e Promozione in collaborazione con Firenze Fiera)
Sartoria Angela Corsani abbinati a creazioni ceramiche. Nello spazio Atelier d’Art le
imprese partecipanti offriranno gratuitamente alle visitatrici della mostra il servizio “Le Territori e scene d'interni
misure dell’eleganza”, ovvero le esatte misure necessarie per confezionarsi un abito su Padiglione Spadolini - piano terra
misura. In programma anche una sfilata: “The Bridge between Italy & South Africa. Creatività, estrema cura e ricerca del materiale più idoneo per prodotti esclusivi sono gli
Ethical Fashion” (progetto etico nato per fornire supporto a comunità disagiate di donne, ingredienti alla base del progetto dell'*Associazione Mobilieri del Comune di Reggello*,
incrementando lo sviluppo dei saperi e della creatività autoctoni, il cui ricavato è destinato capitanata da Piero Morandi: 300 metriquadri per l'esposizione e vendita di straordinari
a finanziare la scolarizzazione nei villaggi) e “Facciamo tutte le modelle”, divertente e mobili e complementi d'arredo.
spiritoso show deve modelle non professioniste poseranno indossando gli abiti creati dalla
Sartoria Ombretta Maffei, Fiorella Fioravanti e Andrea Moretti. Corsi di cucina a tema
(A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico in collaborazione con CNA Firenze e Padiglione Spadolini - piano attico
Confartigianato Imprese Firenze e con il sostegno finanziario della Provincia di Firenze e della Camera di
Commercio di Firenze)
Occasione da non perdere per gli amanti della buona tavola, all'interno dello Spazio
cucina, l'appuntamento con i *Corsi di cucina a tema* con la partecipazione della Scuola
Laboratorio per i bambini di Arte Culinaria "Cordon Bleu" e della Scuola Alberghiera Buontalenti di Firenze.
Palazzina Lorenese, Stanze dello Sprone
Spazio dedicato ai bambini: maestri artigiani avvicinano i più piccoli all’artigianato
artistico, grazie anche ai personaggi dei più importanti racconti per bambini.
(A cura di: Regione Toscana e Toscana Promozione in collaborazione con Artex e Firenze Fiera)

R-HEART
Sala della Ronda e Rondino
Dopo il successo dell’edizione scorsa si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con
l’artigianato del riciclo che trova spazio in un padiglione-laboratorio di 900 mq, dove
materiali classici e moderni vengono amalgamati, scomposti e sapientemente lavorati dalle
mani esperte di maestri d’arte e estrosi creativi.
Come si forgia il ferro? Come si crea una pentola dalla terra? Come si rilega un libro?
Cosa può nascere dal rame, dalla seta o da una radice di olivo?
Strumenti, tecniche, opere e prodotti a disposizione dei visitatori: la possibilità ogni giorno
di vedere gli artigiani all’opera, ma anche di imparare tramite lezioni aperte al pubblico.
(A cura di: Firenze Indelebile in collaborazione con Firenze Fiera)

La ceramica di Montelupo: una strada fra tradizione e innovazione


Polveriera
Un suggestivo itinerario alla scoperta delle produzioni tipiche e delle lavorazioni più
innovative con la partecipazione delle principali aziende ceramiche del territorio attive fra
il recupero degli antichi decori e la ricerca di nuovi stili e linee ma anche di nuove
possibili applicazioni. In mostra la produzione tipica della città di Montelupo nelle sue

www.toscanaetireno.com
GLI EVENTI Alla riscoperta del sapone – con L’arte del vetro e non solo di Katiuscia Cavajano ore
14:00
24 aprile 2010 - ore 11,30 - 12,30 – Arsenale – Spazio Ethical Living Costruire giochi in legno tradizionali - con Lo spassatempo,di Davide Melacarne
Campo di Canapa ore15:00
Le acque vibrazionali e le loro proprietà' Alchimia del colore (tecniche espressive nella pittura murale) – con Stefano Putrino &
Analogamente ai rimedi omeopatici, le acque vibrazionali contengono un'informazione Eloise Balia ore 15:00
energetica capace di produrre effetti benefici. Alcune di esse sono reperibili in chiese o in Laboratorio di scarpe fatte a mano – con Frik and chik di Salvatore Patti ore 16:00
santuari, altre sgorgano in luoghi carichi di energia, altre ancora sono state prodotte da vari Le rose di carta – con Fantasticamente di Maria Bittini lun, merc e ven ore16:00
studiosi. Possono venire utilizzate per la meditazione, la purificazione degli ambienti, Modellatura in argilla e materiali vari – con Quercelfo di Paolo Chiari ore 17:00
l'armonizzazione dei chakra.
(A cura di: Toscana Etica) 26 aprile 2010 – Ore 11,00 - Sala della Scherma
Cerimonia di sottoscrizione della Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico.
25 aprile 2010 - ore 11,30 - 13,00 – Arsenale – Spazio Ethical Living L’Artigianato Artistico è l’unico settore presente in tutte le realtà europee ed internazionali
Associazione Vita Universale e costituisce un patrimonio unico frutto di una tradizione culturale, artistica e produttiva
VEGETARIANESIMO E CRISTIANESIMO ORIGINARIO secolare che rappresenta le peculiarità dei territori di appartenenza. Per questo motivo è
Cenni storici comprovanti che i primi cristiani erano vegetariani, responsabilità per la indispensabile che diventi un punto focale delle politiche nazionali e sovra nazionali, in
sofferenza degli animali ed impatti sul pianeta, i cristiani di oggi cosa fanno in alternativa , particolar modo europee: questo è l’obiettivo della Carta Internazionale dell’Artigianato
progetti concreti. Artistico, presentata per la prima volta a Firenze lo corso dicembre e firmata a Parigi nel
ore 16,00 - 17,00 gennaio scorso da CNA, Confartigianato Imprese e Ateliers d’Art de France.
Spirito Libero Publinship (Organizzazione di: Artex, con il sostegno di Regione Toscana e Toscana e Promozione)
LE STELLE DENTRO
Il dott. Claudio Maddaloni presenta 26 aprile 2010 ore 17,00 - 18,00 – Arsenale – Spazio Ethical Living
il suo nuovo libro: "le stelle di dentro". Terra Nuova Edizioni
Manuale di astrologia vedica e psicologia PRESENTA
(A cura di: Toscana Etica) "Biocarburanti fai-da-te"
Sarà presente l'autore Roy Virgilio che parlerà di: "CARO petrolio? I biocarburanti fai da
25 aprile 2010 ore 16,30 e 30 aprile ore 18,00 - Padiglione Scenari dal Mondo – te sono una risposta".
Spadolini Piano Inferiore - Stand I13 (Soccorso Clown) – (A cura di: Toscana Etica)
Spettacolo 33 risate -
I clown interagiranno con giochi........come in corsia, con lo scopo di creare un clima 26 aprile 2010 ore 17,30 - Spazio Fondazione
sereno e allegro sia per i bambini, che per i genitori. Presentazione video/racconto della Mostra “Io Abito”
(A cura di: Soccorso Clown, Dottoresse Nuvola e Ciocca). (A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico)

25 aprile 2010 ore 18,30 – Giardino del Glicine 26 aprile ore 19,00 – Teatrino Lorenese
Sfilata: “The Bridge between Italy & South Africa – Ethical Fashion” Evento musicale: “Black Out”
(A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico) (A cura di: Compagnia Off Musical)

Dal 26 al 30 aprile 2010 – Sala della Ronda


GLI ARTIGIANI INSEGNANO:
Orari laboratori:
Laboratorio di semi (levigazione, tintura, lucidatura foratura e montaggio del monile)
con Bamboo seeds di Cantini Stefano ore 12:00
Decorazione su vetro – con Gli orologi di Erica di Erica Agazzani ore 14:00

www.toscanaetireno.com
27 aprile 2010 – Ore 10,30 - Sala della Scherma 28 aprile 2010 ore 10,00 - 11,30 – Arsenale – Spazio Ethical Living
Convegno: Quali rapporti tra la moda artigiana Toscana ed i mercati britannici e Le Colombaie
tedeschi? MONDO BIO E DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA
Il sistema moda rappresenta un tassello rilevante del sistema produttivo toscano. Analisi delle differenze tra produttori bio e grande distribuzione organizzata.
Consapevole di questa importanza, l’Osservatorio Regionale Toscano sull’Artigianato ha Comportamenti dei consumatori e delle direzioni commerciali dei competitors.
realizzato una ricerca che ha verificato le possibilità di sbocco delle produzioni toscane ore 16,00 - 17,00
della moda artigiana sui mercati della Germania e del Regno Unito. Per raggiungere Spirito Libero Publinship
questa finalità l’indagine si è sviluppata tanto sul fronte della domanda e della PRESENTAZIONI
distribuzione nel mercato britannico e tedesco, quanto sull’offerta e sul potenziale Presentazione del nuovo numero della rivista e alcuni nuovi libri in via di pubblicazione
produttivo e commerciale che il sistema artigiano toscano riesce ad esprimere. (A cura di: Toscana Etica)
27 aprile 2010 – Ore 12,00 – Palazzo degli Affari 28 aprile ore 18,00 – Spadolini Piano Inferiore - Stand I13 (Soccorso Clown)
Conferenza stampa ‘Progetto contraffazione’ Seminario: Benefici e professionalità dei clown in corsia
Mini-seminario per adulti e bambini, all’interessante scoperta dei benefici del sorriso e
27 aprile 2010 – Ore 12,00 – Polveriera
dell'importanza della professionalità.
Presentazione della mostra “la Farmacia storica fiorentina. I fornimenti in maiolica
(A cura di: Soccorso Clown, Dottoresse Laura Vagnoli e Valeria Melandri).
di Montelupo”.
(A cura di: Fondazione Museo di Montelupo) 28 aprile ore 17,00 – Spazio Fondazione
Premiazione Bottega storica fiorentina
27 aprile 2010 – ore 16,00 – 17,00 – Arsenale – Spazio Ethical Living
(A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico)
Terra Nuova Edizioni
PRESENTA 28 aprile ore 18,30 – Spazio Fondazione
“Erbario della Salute” Presentazione “Topissima”
Sarà presente l’autore Ferdinando Alaimo che affronta il tema: “Cure erboristiche di (A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico)
primavera tra antica erboristeria e moderna fitoterapia”.
29 aprile 2010 – Ore 10,00 - Sala della Scherma
(A cura di: Toscana Etica)
Passeggiate toscane
27 aprile 2010 – Ore 16,30 – 20,00 Fortezza Premiazione dei vincitori del concorso fotografico e letterario regionale rivolto agli
“Facciamo tutte le modelle/1” studenti delle classi IV e V delle Scuole Secondarie di II grado della Toscana, promosso
(A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico) nell’ambito della Festa della Toscana 2009 in collaborazione con Confartigianato Imprese
Toscana e la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, allo
27 aprile 2010 – ore 19,00 Teatrino Lorenese
scopo di stimolare i giovani a riflettere su personaggi, arti, mestieri, sapori e odori dei
Evento musicale: “Aggiungi un posto a tavola”
territori in cui vivono.
(A cura di: Compagnia Sancat Teatro)
29 aprile 2010 – Ore 11,00 - Teatrino Lorenese
28 aprile 2010 – Ore 10,00 – Teatrino Lorenese
Premiazione del concorso Scenari di Innovazione 6a edizione
Convegno: Istruzione, formazione professionale e bottega scuola. Nuove prospettive
Premiazione del concorso di idee Scenari di Innovazione, bandito dalla Regione Toscana
di dialogo per il futuro dell’artigianato artistico.
per gli istituti superiori di istruzione e formazione artistica. Parteciperanno alla
L’incontro si prefigge l’obiettivo di analizzare le possibili interazioni tra il mondo della
premiazione: Regione Toscana; Artex; CNA Toscana; Confartigianato Imprese Toscana;
formazione e dell’istruzione e quello delle imprese dell’artigianato artistico, alla luce delle
Giuseppe Furlanis – Presidente Consiglio Nazionale per l’Alta Formazione Artistica e
nuove riforme legislative, regionali e nazionali.
Musicale; Marco Migliari - Politecnico di Milano.
(A cura di: Unioncamere Toscana, in collaborazione con CNA Toscana, Confartigianato
(A cura di: Regione Toscana in collaborazione con Artex).
Imprese Toscana).

www.toscanaetireno.com
29 aprile 2010 – ore 11,30 – Spazio Fondazione 30 aprile 2010 - ore 18,30 – 22,30 – Spazio Fondazione
Presentazione volume e CD “Artigiani d’Arte” Iniziativa “Facciamo tutte le modelle/2”
(A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico) (A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico)
29 aprile 2010 - ore 17,00 - 18,00 – Arsenale – Spazio Ethical Living 30 aprile 2010 – ore 19,00 – Teatrino Lorenese Evento
Terra Nuova Edizioni Evento musicale: “Grease”
PRESENTA (A cura di: Compagnia Montughi Junior)
"Pasticceria naturale" e "Biscotti al naturale"
1 maggio 2010 ore 11,00 - 13,00 – Arsenale – Spazio Ethical Living
Sarà presente l'autore Pasquale Boscarello che affronta il tema:
Fondazione V.M. Rabolù
"Biscotti e dolci senza zucchero. Come utilizzare i dolcificanti naturali".
PROGRAMMA DI LIBERA LETTURA
(A cura di: Toscana Etica)
Introduzione all'opera "Hercòlubus o pianeta rosso". Casa ed. Coradi.
30 aprile 2010 – ore 12,00 – Spazio Fondazione (A cura di: Toscana Etica)
Premiazione “Impresa Solidale”
1 maggio 2010, Stanze dello Sprone - Primo turno ORE 10,00-11,30 / Secondo turno
(A cura di: Fondazione di Firenze per l’Artigianato Artistico)
12,00-13,30
30 aprile 2010 - ore 16 ,00 - 18,00 - – Arsenale – Spazio Ethical Living Laboratorio didattico Meraviglie di Terra. La manipolazione della Creta
Az. Agr. Forrà Pruno Laboratori didattici gratuiti (su prenotazione) a cura del servizio educativo del Museo
DIRE, FARE, ZAPPARE...UN MODO DIVERSO DI FARE AGRICOLTURA Horne, aperti ad un massimo di 25 bambini per turno.
Attraverso la degustazione dei nostri prodotti parlare della nostra esperienza, Sotto la guida di operatori qualificati del Servizio Educativo del Museo Horne i piccoli
della terra e dei frutti che ci dà. partecipanti (di età compresa tra gli 8 e i 13 anni) saranno introdotti ad a sperimentazioni
Anche una piccola azienda agricola a conduzione familiare può ottenere prodotti di alta manuali sulla lavorazione della creta. Durante l'ora e mezza di attività i genitori potranno
qualità. scegliere se affiancare i figli nell'avventura creativa o, firmando un'apposita liberatoria,
ore 18,00 – 20,00 dedicarsi alla visita della Mostra dell'Artigianato.
Body Talk Association (A cura di: Associazione OmA - Osservatorio dei Mestieri d'Arte della Toscana, in
Presentazione del corso su MindScape: tecniche per la mente. Sviluppare intuizione e collaborazione con Artex e Firenze Fiera)
creatività, migliorare la comprensione di se stessi e degli altri, ritrovare la gioia.
2 maggio 2010 - ore 11,00 - 13,00 - – Arsenale – Spazio Ethical Living
Sarà presente Kris Attard per insegnare queste tecniche in un seminario straordinario e…
Fondazione V.M. Rabolù
divertente.
PROGRAMMA DI LIBERA LETTURA
(A cura di: Toscana Etica)
Introduzione all'opera "Hercòlubus o pianeta rosso".Casa ed. Coradi.
30 aprile 2010, Stanze dello Sprone - Primo turno ORE 16,00-17,30 / Secondo turno (A cura di: Toscana Etica)
18,00-19,30
Laboratorio didattico Ori e Colori. La tecnica della doratura
Laboratori didattici gratuiti (su prenotazione) a cura del servizio educativo del Museo
Horne, aperti ad un massimo di 25 bambini per turno.
Sotto la guida di operatori qualificati del Servizio Educativo del Museo Horne i piccoli
partecipanti (di età compresa tra gli 8 e i 13 anni) saranno introdotti ad a sperimentazioni
manuali sulla doratura. Durante l'ora e mezza di attività i genitori potranno scegliere se
affiancare i figli nell'avventura creativa o, firmando un'apposita liberatoria, dedicarsi alla
visita della Mostra dell'Artigianato.
(A cura di: Associazione OmA - Osservatorio dei Mestieri d'Arte della Toscana, in
collaborazione con Artex e Firenze Fiera)

www.toscanaetireno.com