Sei sulla pagina 1di 24

IPRASS

_________________________________________________________________
CASSA DI ASSISTENZA

GUIDA PRATICA PER L'ISCRITTO


PRESTAZIONE N. 3

Gennaio 2001

Viale Aldo Moro, 16 - 40127 Bologna - Tel. 051/509796-797 - TELEFAX 051/509780

INDICE
Premessa
Scopi della Cassa
Iscritti alla Cassa
Cessazione della qualit di Iscritto
Beneficiari delle prestazione
Prestazioni della Cassa
Assistenza sanitaria
Estratto delle condizioni che regolano la prestazione sanitaria
Elenco Grandi Interventi Chirurgici
Esempi di rimborsi per spese sostenute
Modalit operative in caso di sinistro
Allegati
Modulo di iscrizione
Scheda di rilevazione dati delliscritto o del nucleo famigliare
Richiesta di rimborso

pag. 5
pag. 6
pag. 6
pag. 7
pag. 7
pag. 7
pag. 8
pag. 9
pag. 17
pag. 19
pag. 20
pag. 21
pag. 22
pag. 24

PREMESSA

La presente guida si prefigge l'obiettivo di fornire allIscritto gli scopi della Cassa di Assistenza
IPRASS e di fornire delucidazioni sulle prestazioni da essa erogate e sulle modalit da seguire in
caso di richiesta di liquidazione delle prestazioni.
Si raccomanda perci di seguire le norme e le procedure indicate in questa guida, per garantire il
rispetto dei termini e degli impegni assunti dalle singole parti.
Per ogni ulteriore informazione o chiarimento gli Iscritti possono rivolgersi direttamente alla
Cassa ai seguenti numeri:
telefono 051/509796-797
fax
051/509780

Il Consiglio di amministrazione
IPRASS

SCOPI DELLA CASSA

La Cassa di assistenza IPRASS ha lo scopo di attuare, senza fini di lucro, le forme di assistenza
previste da regolamenti o da accordi collettivi a favore dei lavoratori.

ISCRITTI ALLA CASSA

ISCRITTI ALLA CASSA


lavoratori dipendenti delle Centrali Cooperative comprese le loro strutture settoriali o

territoriali;
lavoratori dipendenti, Soci lavoratori delle Cooperative e dei Consorzi

da queste

costituite;
lavoratori dipendenti di societ e associazioni costituite o comunque partecipate dalle

predette Cooperative o Consorzi;


lavoratori dipendenti delle imprese che erogano servizi alle Cooperative ed ai Consorzi da

queste costituite.
Possono inoltre essere iscritti alla Cassa:
i lavoratori autonomi che svolgano attivit di consulenza e servizi per le Cooperative e

loro Consorzi e per le Centrali Cooperative comprese le loro strutture di settore e


territoriali;
i soggetti che ricoprono cariche elettive nelle imprese, nelle associazioni e nelle strutture

politico-sindacali del Movimento cooperativo;


i lavoratori che cessano il rapporto di lavoro o associativo con i datori di lavoro di cui ai

punti precedenti, per avere conseguito il diritto alla pensione obbligatoria.

CESSAZIONE DELLA QUALITA' DI ISCRITTO

La qualit di iscritto si perde:


a) per risoluzione, per qualunque causa, del rapporto di lavoro o associativo;
b) per morosit;
c) per recesso nel caso di lavoratori autonomi o pensionati;
d) per morte.
La cessazione della qualit di iscritto determina lestinzione dei diritti e degli obblighi ad essa
inerenti.

BENEFICIARI DELLA PRESTAZIONE DI ASSISTENZA SANITARIA

Hanno diritto alle prestazioni della Cassa:


LIscritto
I membri del nucleo familiare dellIscritto per le sole prestazioni di assistenza sanitaria se
previsti dai regolamenti o dagli accordi collettivi.

PRESTAZIONI DELLA CASSA

La Cassa eroga le prestazioni di assistenza sanitaria sulla base di specifiche convenzioni stipulate
con la Compagnia assicuratrice UniSalute, mentre per le altre prestazioni assistenziali, la Cassa
stipula convenzioni con la Compagnia di Assicurazioni Unipol.

ASSISTENZA SANITARIA
Le prestazioni in oggetto sono erogate in forma indiretta e, nella forma diretta, attraverso una
rete di strutture sanitarie e mediche.
UniSalute mette a disposizione degli Iscritti una Centrale Operativa per la gestione dei servizi
relativi alle prestazioni malattia attivabile mediante il seguente numero verde: 800-016633.
Attraverso uno staff di operatori e di medici qualificati, la Centrale Operativa quindi in grado di
consigliare agli Iscritti le strutture pi adatte, di prenotare le prestazioni sanitarie, di fornire
consulenza medica.
La medesima Centrale Operativa utilizzabile mediante il numero verde 800-212477 per
lerogazione dei servizi di emergenza quali il medico a domicilio o l'ambulanza in caso di
necessit.
Si prega di leggere con particolare attenzione le istruzioni che seguono, sia per quello che
riguarda la gamma delle prestazioni che per le loro modalit di erogazione, onde garantire il
corretto svolgimento del servizio.
Per ogni ulteriore informazione o chiarimento gli Iscritti possono rivolgersi direttamente alla
Cassa, al numero telefonico 051/509796-797 Fax n 051/509780, o ad UniSalute, ai numeri
051/6386111- Fax n 051/320961.

ESTRATTO DELLE CONDIZIONI CHE REGOLANO LA PRESTAZIONE SANITARIA

La prestazione sanitaria viene erogata a favore dellIscritto e se richiesta al nucleo familiare


inteso come il coniuge o convivente more uxorio ed i figli, risultanti dallo stato di famiglia
dellIscritto.
La prestazione comprende:
1. SPESE IN ISTITUTO DI CURA PER MALATTIA OD INFORTUNIO.
UniSalute sostiene direttamente i costi dellIstituto di Cura convenzionato o, se non
convenzionato, rimborsa fino alla concorrenza di Lit. 200.000.000 103.291,38 euro (L.
400.000.000 206.582,76 euro in caso di Grande Intervento come allegato) per nucleo
familiare e per il periodo 1/1 - 31/12 di ogni anno - o nel caso di iscrizione in corso di anno, a
decorrere dalle ore 24 del giorno che precede l'iscrizione alla CASSA fino al 31/12 dell'anno le spese sostenute per le prestazioni di cui ai seguenti punti a), b), c) e d).
a) In caso di ricovero in Istituto di Cura (pubblico o privato), reso necessario da malattia
o infortunio:
1. le spese per i relativi accertamenti diagnostici (compresi gli onorari medici) effettuati anche al
di fuori dell'Istituto di Cura o in ambulatorio, nei 100 giorni precedenti il ricovero;
2. le spese per gli onorari del chirurgo, dell'aiuto, dell'assistente, dell'anestesista e di ogni altro
soggetto partecipante all'intervento, per i diritti di sala operatoria e per il materiale di
intervento (ivi compresi gli apparecchi protesici o terapeutici applicati durante l'intervento);
3. le spese per l'assistenza medica, per le cure, per i trattamenti fisioterapici e rieducativi (solo nel
caso di ricovero con intervento chirurgico), per i medicinali, per gli esami effettuati durante il
periodo di ricovero;
4. le spese per le rette di degenza. Nel caso di ricovero in istituto di cura non convenzionato con
Unisalute la prestazione viene erogata nel limite di L. 400.000 (206,58 euro) al giorno;
5. le spese rese necessarie dalla malattia o infortunio, che ha determinato il ricovero, sostenute
dopo la cessazione di quest'ultimo: per esami, per acquisto di medicinali, per prestazioni
mediche, chirurgiche ed infermieristiche, nonch per trattamenti fisioterapici e rieducativi e
per cure termali (escluse in ogni caso le spese di natura alberghiera), effettuati nei 100 giorni
successivi all'intervento stesso;
6. nel limite del massimale vengono riconosciute le spese sostenute da una accompagnatore per
le rette di vitto e pernottamento nellistituto di cura. Nel caso di utilizzo di strutture non
convenzionate, il rimborso avviene nel limte di L. 100.000 (51.65 euro) per ogni giorno di
ricovero con un massimo di 30 giorni (pernottamenti) per ricovero. Nel caso di utilizzo di
strutture
convenzionate
Unisalute
sostiene
direttamente
i
costi.
Sono compresi nella prestazione anche gli interventi chirurgici ambulatoriali e le prestazioni
effettuate in regime di day-hospital.
9

b) In caso di parto cesareo avvenuto in Istituto di Cura (pubblico o privato): le spese di cui
alla precedente lettera a) ed alle condizioni ivi stabilite nel limite di L. 10.000.000 (5.164,57
euro) per evento.
c) In caso di parto non cesareo ed aborto terapeutico comportante ricovero in Istituto di
Cura: le spese di cui alla precedente lettera a), con il limite L. 6.000.000 (3.098,74 euro) per
anno.
d) ln caso di ricovero effettuato in regime di day hospital per sottoporsi a terapie
chirurgiche o mediche, vengono riconosciute nei limiti del massimale di 200 milioni
(103.291,38 euro) tutte le spese di cui al punto a).
Unisalute rimborsa inoltre:
le spese per il trasporto dellIscritto in ambulanza, con unit coronaria mobile e con aereo
sanitario allistituto di cura e viceversa e il rientro alla propria abitazione, nel limite massimo
di L. 2.000.000 (1.032,91 euro). per ricovero;
le spese per il rimpatrio della salma, fino ad un massimo di L. 8.000.000 (4.131,66 euro)
per evento nel caso di decesso in seguito a ricovero avvenuto all'estero;
le spese per lacquisto di protesi ortopediche e acustiche nel limite di L. 2.000.000
(1.032,91 euro) per nucleo.

NORME GENERALI
Qualora lIscritto si avvalga di strutture convenzionate con UniSalute si avr il pagamento diretto
allistituto di cura per le prestazioni erogate senza applicazione di scoperti o franchigie.
Qualora lIscritto si avvalga di strutture sanitarie non convenzionate con UniSalute, le prestazioni
verranno rimborsate con lapplicazione di uno scoperto del 20% con il minimo non
indennizzabile di L. 1.500.000 (774,69 euro) e un massimo non indennizzabile di L. 5.000.000
(2.852,28 euro) ad eccezione di quanto previsto per le rette di degenza, laccompagnatore, il
trasporto sanitario, il parto e laborto, le protesi ortopediche e acustiche, il rimpatrio della salma
che vengono rimborsate nei limiti espressamente indicati.
Qualora lIscritto si avvalga di strutture del Servizio Sanitario Nazionale o da esso accreditate, in
forma di assisstenza diretta, saranno rimborsate le spese rimaste a carico dellIscritto, compresi i
ticket sanitari, che verranno integralmente rimborsati.
In alternativa al rimborso delle spese per il ricovero e per altre prestazioni ad esso connesse
sostenute in proprio totalmente o parzialmente, e comunque nel caso in cui non abbia sostenuto
alcuna spesa per tale ricovero, lIscritto pu chiedere il pagamento di una indennit di L.
150.000 (77,47 euro) per ogni giorno di ricovero con pernottamento, con un massimo di 60 giorni
per ricovero.
10

Si ricorda che allinterno dellarea ricovero debbono considerarsi tutte quelle situazioni che
per la particolarit della prestazione che deve essere effettuata, o per le condizioni di salute
dellIscritto, necessitino appunto di ricovero in istituto di Cura.
Si ribadisce pertanto che non possono essere considerati e quindi rimborsati, come tali, quei
ricoveri nei quali vengano effettuati accertamenti che, per la loro natura tecnica, possono
essere praticati in ambulatorio.
2. RIMBORSO VISITE SPECIALISTICHE E ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI
In aggiunta alle prestazioni di cui al precedente punto 1), UniSalute rimborsa le spese sostenute
fino alla concorrenza della somma di L. 2.000.000 (1.032,91 euro) per nucleo familiare e per
anno.
Vengono rimborsate le spese sostenute per le seguenti prestazioni sanitarie, domiciliari o
ambulatoriali, rese necessarie da malattia o infortunio o conseguenti ad una eventuale richiesta
del medico curante per una presunta patologia:
onorari medici per visite specialistiche;
visite pediatriche per specifiche patologie del bambino (restano esclusi i routinari controlli
della crescita);
analisi ed esami diagnostici di laboratorio.
Restano escluse dalla prestazione le visite psichiatriche, le cure ed analisi diagnostiche relative
allarea odontoiatrica.
Qualora lIscritto non si avvalga della rete convenzionata di UniSalute, il rimborso di tali spese
effettuato con l'applicazione di uno scoperto del 20%, con un minimo non indennizzabile di L.
100.000 (51,65 euro) per ogni visita, analisi, esame od accertamento diagnostico, fermo il
limite massimo annuo di L. 2.000.000 (1.032,91 euro) sopra stabilito. Qualora si ricorra
allutilizzo del SSN, UniSalute rimborsa integralmente i ticket sanitari.
Le visite specialistiche sono rimborsabili se dalla documentazione inviata risulta in modo
inequivocabile il titolo di specializzazione del medico che ha effettuato la visita.
Nessun rimborso quindi previsto per le prestazioni di medicina generica.
Per il rimborso delle analisi e degli accertamenti diagnostici occorre che la documentazione
sia accompagnata dalla richiesta del medico curante (medico di famiglia o specialista che ha in
cura la persona) o, in alternativa, dallindicazione in fattura/ricevuta della motivazione medica
che ha reso necessaria la prestazione.

11

3. ALTA SPECIALIZZAZIONE
Per alcune prestazioni extraricovero ed alcune terapie particolarmente costose, in aggiunta alle
prestazioni di specialistica e diagnostica previste al punto 2), viene garantito un ulteriore
massimale annuo di 10 milioni (5.164,57 euro).
Tali prestazioni sono:

alta diagnostica radiologica (esami contrastografici e stratigrafici)


Angiografia
Artrografia
Broncografia
Cisternografia
Cistografia
Clisma opaco
Colangiografia
Colangiografia percutanea
Colecistografia
Dacriocistografia
Defecografia
Discografia
Fistolografia
Flebografia
Fluorangiografia
Galattografia
Isterosalpingografia
Linfografia
Mammografia
Mielografia
Pneumoencefalografia
Retinografia
Rx esofago, Rx tubo digerente
Scialografia
Splenoportografia
Tomografia torace, Tomografia in genere
Tomografia logge renali, Tomoxerografia
Urografia
Vesciculodeferentografia

Chemioterapia
Cobaltoterapia
Dialisi
Scintigrafia
Elettromiografia
Laser terapia a scopo fisioterapico
Risonanza Magnetica Nucleare (RMN)
Tomografia Assiale Computerizzata (TAC)

Se lIscritto si avvale delle strutture convenzionate con UniSalute, per queste prestazioni non
sono previste, nei limiti del massimale, franchigie o scoperti ed il pagamento sar effettuato
12

direttamente da UniSalute all'ente erogante; qualora invece lIscritto si avvalga di strutture non
convenzionate con Unisalute, il rimborso di queste spese avverr nella misura dell' 80% e con il
minimo non indennizzabile di L. 100.000 (51,65 euro) per ogni accertamento diagnostico o ciclo
di terapie. Se si ricorre allutilizzo del SSN, UniSalute rimborsa integralmente i ticket sanitari.
4. SERVIZI DI CONSULENZA E ASSISTENZA
I seguenti servizi di Consulenza e Assistenza vengono forniti dalla Centrale Operativa di
UniSalute telefonando al numero verde 800-016633 dal luned al venerd dalle 8,30 alle 19,30.
Dallestero occorre comporre il prefisso internazionale dellItalia +516389046 :
a) Informazioni sanitarie telefoniche
La Centrale Operativa attua un servizio di informazione sanitaria in merito a:
- strutture sanitarie pubbliche e private: ubicazione e specializzazioni;
- indicazioni sugli aspetti amministrativi dell'attivit sanitaria (informazioni burocratiche,
esenzione tickets, ecc.);
- assistenza diretta e indiretta in Italia e all'estero;
- centri medici specializzati per particolari patologie in Italia e allestero:
- farmaci: composizione, indicazioni e controindicazioni.
b) Prenotazione di prestazioni sanitarie
La Centrale Operativa fornisce un servizio di prenotazione di prestazioni sanitarie previste dal
piano nelle strutture sanitarie convenzionate con UniSalute.
I seguenti servizi di Emergenza vengono forniti dalla Centrale Operativa di Unisalute
telefonando al numero verde 800-212477, 24 ore su 24, tutti i giorni, compresi i festivi:
c) Pareri medici immediati
Qualora in conseguenza di infortunio o di malattia lIscritto necessiti di una consulenza telefonica
urgente da parte di un medico, la Centrale Operativa fornir tramite i propri medici le
informazioni e i consigli richiesti.
d) Invio di un medico
Nel caso in cui in conseguenza di infortunio o di malattia, lIscritto, in Italia, necessiti di un
medico dalle ore 20 alle ore 8 nei giorni feriali o per le 24 nei giorni festivi e non riesce a
reperirlo, la Centrale Operativa, accertata la necessit della prestazione, provveder ad inviare, a
proprie spese, uno dei medici convenzionati.
In caso di impossibilit da parte di uno dei medici convenzionati ad intervenire personalmente, la
Centrale Operativa organizzer, in via sostitutiva, il trasferimento dellIscritto nel centro medico
idoneo pi vicino mediante autoambulanza, tenendo a proprio carico le spese relative.
e) Rientro dal ricovero di primo soccorso
Nel caso in cui in conseguenza di infortunio o di malattia lIscritto necessiti di trasporto in
autoambulanza, successivamente al ricovero di primo soccorso, la Centrale Operativa invier
direttamente un'autoambulanza tenendo a proprio carico la spesa relativa nel limite di un importo
pari a quello necessario per compiere un percorso complessivo di 300 km.
f) Trasferimento in centro medico specializzato
Qualora lIscritto in conseguenza di infortunio o di malattia improvvisa sia affetto da una
patologia che, per caratteristiche obiettive, viene ritenuta dai medici della Centrale Operativa non
13

curabile nell'ambito dell'organizzazione ospedaliera della regione di residenza dellIscritto ed i


medici della Centrale Operativa, previa analisi del quadro clinico dellIscritto e d'intesa con il
medico curante, riscontrino giustificati motivi per il suo trasferimento, la Centrale Operativa
provveder ad organizzare il trasporto dellIscritto al centro ospedaliero pi attrezzato per la
patologia di cui questi portatore con il mezzo pi idoneo alle Sue condizioni tra quelli
sottoelencati:
- aereo sanitario
- aereo di linea, classe economica, eventualmente in barella
- treno, in prima classe, se necessario, in vagone letto
- autoambulanza senza limiti di percorso
Il trasporto interamente organizzato a proprie spese dalla Centrale Operativa.
Il trasferimento nei paesi extraeuropei si effettua solamente su aerei di linea, classe economica.
La prestazione non viene fornita nel caso in cui la patologia diagnosticata possa, a giudizio dei
medici, essere curata presso i presidi ospedalieri della regione di residenza dellIscritto.
Dallestero, in collaborazione con Europe Assistance, Unisalute offre i seguenti servizi di
Emergenza, per tutto larco delle 24 ore, attivabili componendo il prefisso internazionale
dellItalia + 258286753.
g) Viaggio di un familiare allestero
Nel caso in cui, in conseguenza di malattia o di infortunio, lIscritto necessiti di un ricovero in
Istituto di cura per un periodo superiore a 10 giorni, la Centrale Operativa, tenendo a proprio
carico le spese, metter a disposizione di un componente della Sua famiglia residente in Italia un
biglietto aereo (classe economica) o ferroviario (prima classe) di andata e ritorno e si accoller le
spese di soggiorno nel limite di L. 200.000 per sinistro.
h) Invio di medicinali urgenti all'estero
Qualora in conseguenza di malattia o di infortunio lIscritto abbia necessit per la terapia del caso
di specialit medicinali irreperibili sul posto (sempre che siano commercializzate in ltalia), la
Centrale Operativa provveder ad inviarle con il mezzo di trasporto pi rapido compatibilmente
con le norme locali sul trasporto dei medicinali, tenendo a propri carico le spese relative.
Rimane a carico dellIscritto il costo di acquisto dei medicinali.
i) Rimpatrio Sanitario
Nel caso in cui lIscritto si trovi allestero e, in conseguenza di infortunio o di malattia
improvvisa le sue condizioni di salute, accertate mediante contatti diretti e/o con altri mezzi di
telecomunicazione tra i medici della Centrale Operativa ed i1 medico curante sul posto, rendano
necessario il trasporto dello stesso in ospedale attrezzato in ltalia o alla Sua residenza, la Centrale
Operativa provveder ad effettuare il trasporto, tenendo a proprio carico le spese relative, con i
mezzi che i medici della stessa ritengano pi idonei in base alle condizioni dellIscritto tra quelli
sottoelencati:
- aereo sanitario
- aereo di linea, classe economica, eventualmente in barella
- treno, in prima classe, se necessario, in vagone letto
- autoambulanza senza limiti di percorso
Il trasferimento dai paesi extraeuropei si effettua esclusivamente su aerei di linea, classe
economica.
Il trasporto interamente organizzato dalla Centrale Operativa, inclusa l'assistenza medica e/o
infermieristica durante il viaggio, se ritenuta necessaria dai medici della stessa.
14

La prestazione non viene fornita per le lesioni o per le infermit che, secondo la valutazione dei
medici, possano essere curate sul posto o che comunque non impediscano allIscritto di
proseguire il viaggio.
La Centrale Operativa, qualora abbia provveduto a proprie spese al rientro dellIscritto ha la
facolt di richiedere a quest'ultimo, nel caso in cui ne sia in possesso, il biglietto aereo,
ferroviario, ecc. non utilizzato.
5. TERMINI E LIMITI DELLE PRESTAZIONI
Le prestazioni decorrono dalle ore 24 del giorno antecedente la data di registrazione nel libro
degli Iscritti alla "Cassa".
6. LIMITI DELLE PRESTAZIONI
Sono esclusi dalla prestazione:
A) il rimborso delle spese:
per la cura delle malattie mentali e dei disturbi psichici in genere, nonch di tutti i
comportamenti;
per la cura di intossicazioni conseguenti ad abuso di alcolici od uso di allucinogeni nonch ad
uso non terapeutico di psicofarmaci o stupefacenti;
B) il rimborso delle spese relative ad infortuni:
derivanti da sport aerei, dalla partecipazione a corse e gare motoristiche ed alle relative prove
di allenamento;
sofferti in conseguenza di azioni delittuose compiute dolosamente dallIscritto, intendendo
invece compresi quelli sofferti in conseguenza di imprudenza o negligenza anche grave
dellIscritto stesso.
Sono inoltre esclusi dalle prestazioni:
le cure e gli interventi per la eliminazione o correzione di difetti fisici o malformazioni
preesistenti e la cui stabilizzazione sia avvenuta prima della data di iscrizione alla Cassa;
le applicazioni di carattere estetico (salvo gli interventi di chirurgia plastica ricostruttiva resi
necessari da infortunio);
le spese per l'acquisto, la manutenzione e la riparazione di apparecchi protesici o terapeutici,
salvo quanto previsto al precedente punto 1) lett. a), paragrafo 2;
le conseguenze dirette od indirette di trasmutazioni del nucleo dell'atomo, come pure di
radiazioni provocate dall'accellerazione artificiale di particelle atomiche;
le conseguenze di guerra, insurrezioni, tumulti popolari nonch di inondazioni e movimenti
tellurici.
7. LIMITI DI ETA'
Le prestazioni non valgono per lIscritto o i famigliari di questo di et superiore ai 75 anni.
8. ESTENSIONE TERRITORIALE
Le prestazioni valgono per il mondo intero.
Il rimborso delle spese sostenute all'estero avverr comunque in Italia con pagamento degli
indennizzi in valuta italiana.
15

Per le spese sostenute allestero i rimborsi vengono effettuati al cambio medio della settimana in
cui la spesa stata sostenuta, ricavato dalla quotazione della Banca dItalia.

9. ESTENSIONE DELLE PRESTAZIONI SANITARIE AI FAMILIARI


E possibile per liscritto estendere le prestazioni sanitarie, avvalendosi dellapposito modulo
allegato, al proprio nucleo familiare inteso come coniuge/convivente more uxorio e figli, purch
tutti risultanti dallo stato di famiglia. Tale opzione deve essere esercitata contestualmente
alliscrizione alla Cassa o alla successiva variazione del nucleo familiare per matrimonio, nuova
convivenza, nuove nascite o variazioni del carico fiscale.
I contributi per lestensione sono quantificati in:

L. 400.000 (206.59 euro) per il coniuge/convivente more uxorio

L. 500.000 (258.23 euro) per il coniuge/convivente more uxorio e figli se fiscalmente a


carico

L. 400.000 (206.59 euro) per il figlio fiscalmente non a carico

Lestensione al nucleo familiare comporta linserimento di tutti i familiari componenti il nucleo


stesso.
Si sottolinea che, interruzioni volontarie nellinserimento dei familiari nelle prestazioni sanitarie,
se non motivate da variazioni del nucleo come sopra precisate, non possono essere accolte.

16

ELENCO GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI


NEUROCHIRURGIA

Interventi di neurochirurgia per via craniotomica o transorale


Interventi di cranioplastica
Intervento sulla ipofisi per via transfenoidale
Asportazione tumori dellorbita
Asportazione di processi espansivi del rachide (intra e/o extramidollari)
Interventi per ernia del disco e/o per mielopatie di altra natura a livello cervicale per via anteriore o
posteriore
Interventi per ernia del disco dorsale e/o per mielopatie di altra natura per via posteriore, laterale o
transtoracica
Interventi sul plesso brachiale
OCULISTICA
Interventi per neoplasie del globo oculare e del globo oculare
Intervento di enucleazione del globo oculare
OTORINOLARINGOIATRIA
Asportazione di tumori maligni del cavo orale
Asportazione di tumori parafaringei, dellugola (intervento di ugulotomia) e delle corde vocali (intervento di
cordectomia)
Interventi demolitivi del laringe (intervento di laringectomia totale o parziale)
Asportazione di tumori maligni del seno etmoidale, frontale, sfenoidale e mascellare
Ricostruzione della catena ossiculare
Intervento per neurinoma dellottavo nervo cranico
Asportazione di tumori glomici timpano-giugulari
CHIRURGIA DEL COLLO
Tiroidectomia totale con svuotamento laterocervicale mono o bilaterale
Intervento per gozzo retrosternale con mediastinotomia
CHIRURGIA DELLAPPARATO RESPIRATORIO

Interventi per tumori tracheali, bronchiali, polmonari o pleurici


Interventi per fistole bronchiali
Interventi per echinococcosi polmonare
Pneumectomia totale o parziale
Interventi per cisti o tumori del mediastino

CHIRURGIA CARDIOVASCOLARE

Interventi sul cuore per via toracotomica


Interventi sui grandi vasi toracici per via toracotomica
Interventi sullaorta addominale per via laparotomica
Endarterectomia della arteria carotide e della arteria vertebrale
Decompressione della arteria vertebrale nel forame trasversario
Interventi per aneurismi: resezione e trapianto con protesi
Asportazione di tumore glomico carotideo
17

CHIRURGIA DELLAPPARATO DIGERENTE

Interventi di resezione (totale o parziale) dellesofago


Interventi con esofagoplastica
Intervento per mega-esofago
Resezione gastrica totale
Resezione gastro-digiunale
Intervento per fistola gastro-digiunocolica
Colectomie totali, emicolectomie e resezioni rettocoliche per via anteriore (con o senza colostomia)
Interventi di amputazione del retto-ano
Interventi per megacolon per via anteriore o addomino-perineale
Exeresi di tumori dello spazio retroperitoneale
Drenaggio di ascesso epatico
Interventi per echinococcosi epatica
Resezioni epatiche
Reinterventi per ricostruzione delle vie biliari
Interventi chirurgici per ipertensione portale
Interventi per pancreatite acuta o cronica per via laparotomica
Interventi per cisti, pseudocisti o fistole pancreatiche per via laparotomica
Interventi per neoplasie pancreatiche

UROLOGIA

Nefroureterectomia radicale
Surrenalectomia
Interventi di cistectomia totale
Interventi ricostruttivi vescicali con o senza ureterosigmoidostomia
Cistoprostatovescicolectomia
Interventi di prostatectomia radicale per via perineale, retropubica o trans-sacrale
Interventi di orchiectomia con linfoadenectomia per neoplasia testicolare

GINECOLOGIA
Isterectomia radicale per via addominale o vaginale con linfoadenectomia
Vulvectomia radicale allargata con linfoadenectomia inguinale e/o pelvica
Intervento radicale per tumori vaginali con linfoadenectomia
ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA

Interventi per costola cervicale


Interventi di stabilizzazione vertebrale
Interventi di resezione di corpi vertebrali
Trattamento delle dismetrie e/o delle deviazioni degli arti inferiori con impianti esterni
Interventi demolitivi per asportazione di tumori ossei
Interventi di protesizzazione di spalla, gomito, anca o ginocchio

CHIRURGIA PEDIATRICA (gli interventi sotto elencati sono in garanzia solo in caso di neonati assicurati dal
momento della nascita)

Polmone cistico e policistico (lobectomia, pneumonectomia)


Correzione chirurgica di atresie e/o fistole congenite
Correzione chirurgica di megauretere congenito
Correzione chirurgica di megacolon congenito

TRAPIANTI DI ORGANO
Tutti
18

ESEMPI DI RIMBORSI SPESE


PER
VISITE SPECIALISTICHE
1. LIscritto non si servito di una struttura
convenzionata e presenta una fattura di L.
140.000 (72,30 euro)

Avr diritto ad un rimborso di L. 40.000 (20,65


euro) in quanto il minimo non indennizzabile
di L.100.000 (51,65 euro).

2. LIscritto non si servito di una struttura


convenzionata e presenta una fattura di L.
450.000 (232,41 euro)

Avr diritto ad un rimborso di L. 350.000


(185,92 euro) in quanto lo scoperto del 20% di
L. 90.000 (46,48 euro) minore del minimo non
indennizzabile di L. 100.000 (51.645 euro).

3. LIscritto si servito di una struttura


convenzionata ed ha ricevuto una
prestazione per L. 150.000 (77,47 euro)

UniSalute pagher direttamente ed integralmente


la prestazione alla struttura sanitaria; nessuno
scoperto a carico dellIscritto.

ESEMPI DI RIMBORSI
SPESE DA RICOVERO
LIscritto ha diritto ad un rimborso fino ad un massimo annuo di L. 200.000.000 (103.291,38
euro).
1. In caso di parto non cesareo ed aborto, che comporta un ricovero in Istituto di Cura, verranno
rimborsate le spese fino ad un importo di L. 6.000.000 (3.098,74 euro).
2. In caso di ricovero che non comporti alcuna spesa verr liquidata per ogni giorno di ricovero
una diaria di L. 150.000 (77,47 euro) con un massimo di 60 giorni (pernottamenti) per
ricovero.
Es:

30 giorni

4.350.000 (2.246,58 euro) (pari a 29 pernottamenti)

63 giorni

9.000.000 (4.648,11 euro) - (pari a 60 pernottamenti)

19

MODALITA OPERATIVE IN CASO DI SINISTRO


LIscritto che si avvale di una struttura convenzionata non soggetto ad alcuno scoperto o
franchigia e non tenuto ad anticipare alcuna spesa.
UniSalute provveder direttamente a saldare le spese alla struttura erogante.
La gestione dei sinistri viene accentrata presso la sede di UniSalute e viene svolta con modalit
cui Vi preghiamo di attenerVi scrupolosamente.
Gli Iscritti possono telefonare ad UniSalute al numero verde (gratuito) 800-016633 per
verificare se le prestazioni richieste sono in garanzia e se risulta ancora diponibilit di massimale.
LIscritto potr, se lo desidera, parlare con un medico, sempre presente, per avere maggiori
precisazioni sul tipo di prestazione richiesta e sulle strutture mediche.
UniSalute potr, su richiesta dellIscritto e limitatamente alle strutture
procedere alla prenotazione della prestazione.

convenzionate,

LIscritto che utilizza le strutture convenzionate deve sempre contattare preventivamente la


Centrale Operativa.
In tal modo:
non ha scoperti per le prestazioni sanitarie effettuate
non deve anticipare le spese
non deve gestire tutti gli aspetti burocratici ed amministrativi
In questo caso lIscritto dovr soltanto:
recarsi presso la struttura nella data dellappuntamento;
portare con s leventuale richiesta del medico curante, se necessaria, e la tessera
identificativa;
firmare allatto delle dimissioni tutte le fatture e le note spese;
pagare le spese non comprese nelle prestazioni, quali le spese voluttuarie o quelle che
eccedessero il massimale.
LIscritto che utilizza le strutture non convenzionate dovr:
anticipare tutte le spese;
allegare la richiesta del medico curante ( medico di base o specialista di fiducia);
raccogliere tutte le fatture/ricevute in originale e debitamente quietanzate;
richiedere per i casi di ricovero una copia della cartella clinica completa ed inviare la
documentazione, corredata dalla opportuna modulistica (Modulo di richiesta di rimborso), a:
UNISALUTE SPA: VIA ANDREA DA FORMIGINE, 1 - 40128 BOLOGNA
che provveder, salvo contestazioni o richieste di chiarimenti, alla liquidazione entro 30 giorni
dalla data di ricevimento.
Tramite:
Bonifico bancario o Assegno
20

CASSA DI ASSISTENZA IPRASS


MODULO DI ISCRIZIONE
parte da compilare a cura del lavoratore
Io sottoscritto _______________________________________nato a ____________________

il

________________domiciliato

_________________________________

cap___________
in via _______________________________________________________________________
Codice Fiscale ________________________________________________________________
Avendo preso visione dello Statuto e del Regolamento della Cassa dichiaro di accettarne i contenuti ed in
specifico quelli degli articoli 4 e 5 dello Statuto e art. 5 del Regolamento ove viene prevista la
cancellazione della mia iscrizione alla Cassa in caso di mancato versamento dei contributi, trascorsi 20
giorni dalle scadenze fissate dal Consiglio di Amministrazione della stessa. Chiedo pertanto l'iscrizione
alla Cassa a far data dal ___________ per la prestazione di assistenza sanitaria individuata con il n.
____________
Data _____________________Firma___________________________

parte da compilare a cura del datore di lavoro


Il Datore di Lavoro_____________________appartenente al settore_____________________
presa visione dello Statuto e del Regolamento della Cassa dichiara di accettarne i contenuti ed in specifico
quelli previsti agli articoli 7 e 8 dello Statuto.
- Il lavoratore stato nominato/assunto in data_________________
- Le prestazioni erogate dalla Cassa sono quelle richieste dal lavoratore nel

modulo di iscrizione.

Data_________________ Ragione Sociale-Firma_____________________

Note: in caso di estensione della prestazione sanitaria ai famigliari conviventi occorre compilare
lapposito modulo

CASSA DI ASSISTENZA IPRASS


VIALE ALDO MORO, 16 40127 BOLOGNA

21

PRESTAZIONE N. 3
CASSA DI ASSISTENZA IPRASS
Scheda di rilevazione dati

ISCRITTO
Cognome_______________________Nome ________________________________________________
Nato il__________________a_____________________________________________Prov.___________________
residente in via___________________________________________CAP__________________________________
Citt_________________________________________________________Prov.____________________________
Cod.Fiscale_______________________________________Tel._________________________________________
Il sottoscritto richiede contestualmente lestensione della copertura sanitaria ai seguenti famigliari risultanti dallo
stato di famiglia:

O NUCLEO FAMIGLIARE (coniuge/convivente more uxorio, figli se fiscalmente a carico)


Cognome e Nome

Luogo e data di
nascita

Grado di parentela

Codice Fiscale

Contributo complessivo

Coniuge/Convivente
Figlio/a
Figlio/a
Figlio/a
L. 500.000 (258,23 euro)

O CONIUGE /CONVIVENTE MORE UXORIO


Cognome e Nome

Luogo e data di
nascita

Grado di parentela

Codice Fiscale

coniuge/convivente
more uxorio

Contributo
L. 400.000 (206,58 euro)

O FIGLI FISCALMENTE NON A CARICO


Cognome e Nome

Luogo e data di
nascita

Grado di parentela

Codice Fiscale

Contributo per ogni figlio


L. 400.000 (206,58 euro)

figlio/a
figlio/a
figlio/a

Totale

Totale contributo globale da versare:


-Il sottoscritto dichiara di accettare le condizioni previste dal regolamento della Cassa.
-Dichiara di avere incluso nella copertura il coniuge/convivente more uxorio e tutti i figli risultanti dallo stato di
famiglia.
-Si impegna a comunicare alla Cassa le variazioni che intervengano a modificare la condizione di carico fiscale.
Data________________

Firma del lavoratore__________________________________________

COMPILARE E SOTTOSCRIVERE LA DICHIARAZIONE RETROSTANTE A CURA DI OGNI COMPONENTE MAGGIORENNE


DEL NUCLEO FAMIGLIARE INSERITO NELLA PRESTAZIONE

22

Da inviare direttamente a UniSalute S.p.A. Via A. da Formigine 1 40128 Bologna


Per rispettare la legge sulla privacyLa informiamo sulluso dei Suoi dati personali e sui Suoi diritti
(Art. 10 legge 31 dicembre 1996, n. 675)
UniSalute, di seguito nominata Societ, per fornire i servizi da Lei richiesti o in Suo favore previsti, deve acquisire o gi detiene dati
personali che La riguardano.Le chiediamo pertanto di esprimere il consenso per i trattamenti di dati, eventualmente anche sensibili (1),
strettamente necessari per i suddetti servizi.Il consenso concerne anche lattivit eventualmente svolta da soggetti operanti in Italia e allestero
che collaborano con noi ed a cui pertanto comunichiamo dati, o da soggetti a cui siamo tenuti a comunicare dati (soggetti tutti costituenti la
cosiddetta catena assicurativa), sempre limitatamente a quanto di stretta competenza in relazione allo specifico rapporto intercorrente tra
Lei e la nostra Societ (2).
I dati, forniti da Lei o da altri soggetti (v. nota 2), sono utilizzati dalla nostra Societ e dai soggetti di cui al capoverso precedente ai quali li
comunichiamo solo con modalit e procedure strettamente necessarie per fornirLe i servizi sopra citati.
Per i nostri trattamenti ci avvaliamo di responsabili, il cui elenco completo costantemente aggiornato e pu essere conosciuto
gratuitamente chiedendolo alla nostra Societ.
Senza i Suoi dati alcuni dei quali debbono esserci forniti da Lei o da terzi per obbligo di legge (3) non potremmo fornirLe i nostri servizi,
in tutto o in parte.
Lei ha il diritto di conoscere in ogni momento quali sono i Suoi dati presso di noi e come vengono utilizzati; ha inoltre il diritto di farli
aggiornare, integrare, rettificare o cancellare, di chiederne il blocco e di opporsi al loro trattamento (4).
Pu rivolgersi per tutto ci alla Sede della Societ, Via A. da Formigine, 1 40128 Bologna (fax 051-320961).
*
Sulla base di quanto sopra, Lei pu esprimere il consenso apponendo la Sua firma in calce.
Inoltre, barrando una delle sottostanti caselle, Lei pu decidere liberamente di dare o meno il consenso alla Societ e ad altri determinati
soggetti (5) per lutilizzazione dei Suoi dati per attivit (informazione e promozione commerciale; ricerche di mercato ed indagini sulla qualit
dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti) non strettamente collegate con i servizi che La riguardano, ma utili per migliorarli e per conoscere
i nuovi servizi offerti dalla Societ e dai suddetti soggetti:
SI
NO
Luogo e data
Nome e cognome (o denominazione) dellinteressato (leggibili)
______________________________________________________________________________
(firma)
_____________________________________________
Luogo e data
Nome e cognome (o denominazione) dellinteressato (leggibili)
______________________________________________________________________________
(firma)
_____________________________________________
Luogo e data
Nome e cognome (o denominazione) dellinteressato (leggibili)
______________________________________________________________________________
(firma)
_____________________________________________
Luogo e data
Nome e cognome (o denominazione) dellinteressato (leggibili)
______________________________________________________________________________
(firma)
_____________________________________________
Note
(1) LArt. 22 della legge 675/96 considera sensibili, ad esempio, i dati relativi allo stato di salute, alle opinioni politiche e sindacali ed alle
convinzioni religiose, nonch ladesione a partiti, sindacati od organizzazioni di carattere politico, religioso o sindacale.
(2) Secondo lo specifico rapporto, i dati vengono comunicati a taluni dei seguenti soggetti:
assicuratori, coassicuratori (indicati nel contratto) e riassicuratori; agenti, subagenti, mediatori di assicurazione e riassicurazione, produttori
ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione, banche, SIM; altri soggetti inerenti allo specifico rapporto (contraente,
assicurati, beneficiari); legali; societ di servizi a cui siano affidati la gestione, la liquidazione ed il pagamento dei sinistri, tra cui centrale
operativa assistenza (indicata nel contratto), cliniche, case di cura, poliambulatori, centri diagnostici e medici convenzionati (scelti
dallinteressato); societ di servizi informatici e telematici o di archiviazione; societ di servizi postali (per trasmissione, imbustamento,
trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela) (indicate sul plico postale); societ di revisione (indicata negli atti di bilancio);
societ di informazione commerciale per rischi finanziari; societ di servizi per il controllo delle frodi; societ di investigazioni; societ di
recupero crediti;
ANIA, organismi associativi e consortili, enti pubblici propri del settore assicurativo (lelenco completo dei suddetti soggetti
costantemente aggiornato e pu essere conosciuto gratuitamente chiedendolo alla Sede della Societ); soggetti o banche dati nei confronti dei
quali la comunicazione dei dati obbligatoria; Magistratura; Forze di polizia ed altre Autorit pubbliche.
(3) Ad esempio, ai sensi della normativa contro il riciclaggio.
(4) Tali diritti sono previsti dallArt. 13 della Legge n. 675 del 1996. La cancellazione ed il blocco riguardano i dati trattati in violazione di
legge. Per lintegrazione occorre vantare un interesse. Lopposizione pu essere sempre esercitata nei riguardi del materiale commerciale
pubblicitario, della vendita diretta o delle ricerche di mercato; negli altri casi lopposizione presuppone un motivo legittimo. (5) I dati
personali possono essere comunicati a taluni dei seguenti soggetti: societ del Gruppo Unipol (societ controllanti, controllate e collegate,

23

anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge), societ specializzate per informazione e promozione commerciale, per
ricerche di mercato e per indagini sulla qualit dei servizi e sulla soddisfazione dei clienti; assicuratori, coassicuratori; agenti, subagenti,
mediatori di assicurazione, e di riassicurazione, produttori ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione, banche e SIM.

UniSalute S.p.A.
Via A. da Formigine, 1
40128 Bologna
RICHIESTA DI RIMBORSO
Iscritto Cassa IPRASS _______________________________________________
Persona che ha usufruito delle prestazioni: Cognome/Nome___________________
Domicilio ________________________________Telefono__________________
Malattia
O
Infortunio
O
Nei casi di Ricovero e/o Intervento Chirurgico Ambulatoriale:
Estremi: data di ingresso_________________ data di dimissione______________
Si allegano: cartella clinica completa e/o prescrizioni mediche

fatture / ricevute fiscali relative a:

0
0
0
0
0
0

Spese sanitarie in genere (durante il ricovero)


Spese sanitarie per intervento ambulatoriale
Spese sanitarie pre - post ricovero
Altre spese

Nei casi di Visite Spec./Accertam. Diagnostici/AltaSpecializz./Altre prestazioni


Estremi: data di inizio del ciclo di terapie_______________________________
Si allegano: prescrizioni mediche
fatture / ricevute fiscali
Esistenza di altre coperture assicurative:
Rimborso con :
assegno bancario 0
accredito presso
0

0
0
SI 0

NO 0

Istituto Bancario_____________________________________________________
Ubicazione_____________________________________Nr.C/C______________
CAB_____________ ABI__________________
Firma dellIscritto
_______________________
24