Sei sulla pagina 1di 58

Alogenuri alchilici

Sono composti organici che contengono almeno


un legame carbonio-alogeno (CX)
X (F, Cl, Br, I)
Il carbonio sp3
Possono contenere pi legami CX: composti
polialogenati.

Propriet e usi
Solventi resistenti al fuoco
Refrigeranti
Composti farmaceutici e precursori
CH3CH2Cl

CH3CH2Br

CF3CCl2Br

CCl2F2

CF2CHCl

cloroetano
(anestetico locale)

bromoetano
(fumigante)

alotano
(anestetico)

CFC-12
(Freon-12)

Freon 22

Pesticidi
C Cl 3

Cl Cl

Cl
Cl
Cl
Cl

Cl
Cl

Cl

Cl

DDT

Cl
Cl

Cl

Cl

Mirex

Cl
Cl

Cl

Cl

Cl
Cl

Lindano

Nomenclatura
IUPAC
alogenoalcano

Comune
alchil alogenuro

CH2Cl2

diclorometano

metilene dicloruro

CHI3

triiodometano

iodoformio

CBr4

tetrabromometano

carbonio tetrabromuro

CH3Br

bromometano

metil bromuro

CCl2F2

diclorodifluorometano

Freon-12

2-cloropropano

isopropil cloruro

iodocicloesano

cicloesil ioduro

2-bromo-2,4-dimetilpentano

--------

Cl
I
Br

Nomenclatura
Classificazione
CH3X

RCH2X

metilalogenuri

primario
(1)

R' H

R' R''

R
X
secondario
(2)

R
X
terziario
(3)

H H

H R

allilico 1

allilico 2

H H

H R

benzilico 1

benzilico 2

Struttura
Il legame CX si allunga scendendo nel gruppo e diventa
pi debole.
Lunghezza di legame C-X e E di dissociazione

kcal/mole

CH3-H

1.09

104

CH3-F

1.42

105

CH3-Cl

1.78

80

CH3-Br

1.93

65

CH3-I

2.14

50

Teflon !

Il legame CX polarizzato verso lalogeno: RX


Dipoli di legame: CF > CCl > CBr > CI
1.56 D 1.51
1.48
1.29

Reattivit di R-X
Legame debole

..
RX:
..
Lone pair
poco
disponibili

X, alta affinit
elettronica,
buon gruppo
uscente
R+ o R+
R elettrofilo
attaccabile da
un nucleofilo.
Un nucleofilo
anche base.

1) Sostituzione Nucleofila
RX + Nu

RNu + X

RX + Nu

RNu+ X

2) Eliminazione
HCCX + B

C=C + HB + X

Nucleofilo: specie con disponibilit elettronica:


neutro, Nu; carico parzialmente Nu o totalmente Nu (base)
Elettrofilo: specie con carenza elettronica parziale E+ o totale E+ (acido)

Sostituzione Nucleofila
Il nucleofilo Y sostituisce X nel legame con il carbonio:
R X + Y
substrato

R Y + X

nucleofilo
Nu

prodotto

nucleofilo
uscente

reazione di
sostituzione

gruppo uscente
leaving group,
L.G.
Es.

H O

CH3 Br

CH3

OH + Br

NUCLEOFILI

N:

N:
:OH

alcol ROH

: OR

etere ROR

:SH

tiolo RSH

:X

alogenuro alchilico RX

:NH3

RNH3

ammonio quaternario

H OH

ROH-H

alcol protonato

R OH

ROH-R

etere protonato

X:

Sostituzione Nucleofila
Trasformazioni di gruppi funzionali
R X
+
alogenuro
alchilico
solo C sp3

HO

R OH

alcoli

R'O

R O R'

eteri

O
R' C OR

esteri

HS

SH

tioli

R'S

CN

R C N

nitrili

R C C R'

alchini

R N N N

azidi

R' C O

R' C C
N3

R'

tioeteri

Sostituzione Nucleofila
Gruppi uscenti (LG, Leaving Group)
Basi deboli che sono buoni gruppi uscenti

Solfonato

Solfato

Fosfato

HOH

ROH

R3N:

R3P:

Acqua

Alcoli

Ammine

Fosfine

Alogenuri

OPOR

I, Br, Cl

Molecole
neutre

O
OSOR
O

Ioni

O
OSR
O

Sostituzione Nucleofila SN
Meccanismo

R X + Y

R Y + X

Si riconoscono due meccanismi limite che si differenziano


per il momento nel quale avvengono la rottura del legame
CX e formazione del legame CY.
Rottura del legame C-X e formazione del legame C-Y
hanno luogo nello stesso momento:
SN2: Reazione bimolecolare: 2 specie coinvolte nello stadio
lento, reazione concertata a 1 solo stadio.

La rottura del legame CX avviene prima che si inizi la


formazione del legame CY:
SN1: Reazione unimolecolare: 1 sola specie coinvolta nello
stadio lento, reazione a 2 stadi

Meccanismo SN2
es. CH3I + OH CH3OH + I
si trova che: velocit = k[CH3I][OH], ossia bimolecolare
sia CH3I che OH partecipano nel RLS
ricordando la reattivit: RI > RBr > RCl >> RF
La rottura del legame CX avviene nel RLS
meccanismo concertato, a uno stadio:
[HO---CH3---I]

ST
CH3I + OH
CH3OH + I

Brown, Poon Introduzione alla Chimica Organica Capitolo 7

Meccanismo SN2
Stereochimica: inversione di configurazione
Reazione stereospecifica:
H Br

(R)-()-2-bromoottano

NaOH

HO H

(S)-(+)-2-ottanolo
La reazione procede con
inversione di configurazione
(non sempre con inversione
del descrittore)

Meccanismo SN2
Meccanismo
inversione di configurazione

Attacco da dietro:

HO

HO

H + C I
H
H

C
sp3

H
HO C

H
HO C

HH

HO

sp2
ST ad alta energia

HO

+ I

C
sp3

Meccanismo SN2
Effetti sterici
es. RBr + I RI + Br
1. ramificazioni al carbonio (XCCC.... )

Composto

velocit relativa

metile

CH3Br

RX 1

CH3CH2Br

RX 2

(CH3)2CHBr

0.008

RX 3

(CH3)3CBr

metilbromuro

etilbromuro

150
aumento di
ingombro sterico

~0

isopropilbromuro

t-butilbromuro

Meccanismo SN2

Effetti sterici

1. ramificazioni al carbonio
carbonio metilico

H
I

ingombro sterico minimo

H
I

Br

carbonio 3
H C
H
C Br
ingombro sterico massimo
C
H
H C
H
H
H

Meccanismo SN2
Nucleofili e nucleofilicit (nucleofilia)
1. anioni
R X + OH

R OH + X

R X + CN

R CN + X

2. specie neutre
R X + H2O

R O H + X
H

solvolisi
R X + R'OH
solventi

R O R' + X
H

ROH + HX
idrolisi
ROR' + HX
alcoolisi

Meccanismo SN2

Nucleofili e nucleofilicit
a.

b.

c.

specie cariche sono pi nucleofile di specie neutre


HO > H2O
RO > ROH
HS > H2S
quando gli atomi nucleofili sono dello stesso periodo, la
nucleofilia segue la basicit
H2N > HO > F
H3N > H2O
RO > RCO2
quando gli atomi nucleofili sono dello stesso gruppo, la
nucleofilia segue la polarizzabilit (raggio ionico)
I > Br > Cl > F
HS > HO
PH3 > NH3

Meccanismo SN2

Nucleofili e nucleofilicit
Riassunto:
Nu molto buoni :
buoni:
abbastanza:
cattivi:
molto cattivi:

I, HS, RS, H2N


Br, HO, RO, CN, N3
NH3, Cl, F, RCO2
H2O, ROH
RCO2H

Meccanismo SN1
CH3
RLS: H3C

CH3

C Br

H3C

CH3

+ Br

CH3

carbocatione

CH3
H3C

HOCH3

H3C

CH3

H3C

CH3 H
C O
CH3 CH3

-H+

CH3 H
C O
CH3 CH3

CH3
H3C

C O CH3 + HBr
CH3

Meccanismo SN1
es.

CH3
H3C C Br + CH3OH
CH3

CH3
H3C C O CH3 + HBr
CH3

3, no SN2
Trovato: velocit = k[(CH3)3CBr] unimolecolare
RLS dipende solo da (CH3)3CBr

Meccanismo SN1
Meccanismo a due stadi:
carbocatione

R+

RBr + CH3OH
ROCH3 + HBr

Meccanismo SN1

Stabilit dei carbocationi

Stabilit di R+ : 3 > 2 >> 1 > CH3+


Reattivit di RX verso la SN1: 3 > 2 >> 1 > CH3X
CH3+
1 R+
2 R+ benzilico 1, allilico 1
3 R+ benzilico 2, allilico 2

Stereochimica
CH3
R

Br

Meccanismo SN1
H2O

CH3
HO

CH3CH2

CH3
H

CH3CH2

OH

CH3CH2
OH
R

OH2

CH3CH2
H

CH3

CH3CH2

+ CH
3
C
H
OH2

carbocatione
sp2 trigonale planare

CH3CH2

CH3

HO

CH3

CH3CH2
H

Br

miscela racema

Brown, Poon Introduzione alla Chimica Organica Capitolo 7

Meccanismo SN1

Stabilit dei carbocationi

Possibile riarrangiamento:

EtOH

CH3CH2O

non
OCH2CH3

Br
H+
EtOH

H
Et

Brown, Poon Introduzione alla Chimica Organica Capitolo 7

Effetto solvente

SN1 vs SN2

nonpolare:
moderatamente polare:
polare protico:
polare aprotico:

esano, benzene
etere, acetone, etil acetato
H2O, ROH, RCO2H
dimetilsolfossido, dimetilformammide, CH3CN
solvatano cationi e anioni

Il meccanismo SN1 favorito da solventi polari protici


stabilizzano R+, X
relativamente a RX

R+X

in solventi meno polari


in solventi pi polari

H
H

H
O

C
H

RX

O
H

SN1 vs SN2
Effetto solvente

solvatano cationi non anioni

Il meccanismo SN2 favorito da solventi moderatamente polari & polari aprotici


destabilizza Nu,
rendendolo pi nucleofilo
es.

OH in H2O: forti legami H con lacqua rende OH meno reattivo


OH in DMSO: una scarsa solvatazione rende OH pi reattivo (nucleofilo)

in DMSO
in H2O
RX + OH
ROH + X

SN1 vs SN2
v = k1[RX] + k2[RX][Nu]
velocit di SN1 crescente (stabilit carbocatione)

RX = CH3X

velocit di SN1 calante

3
(ingombro sterico)

pu reagire con
reagisce
reagiscono
entrambi i principalmente
principalmente
con meccanismo meccanismi con meccanismo
SN1
SN2
(k2 ~ 0, k1 grande)
(k1 ~ 0, k2 grande)

SN2 favorite da buon nucleofilo (velocit = k2[RX][Nu])


di solito in solventi polari aprotici
SN1 decorre in assenza di un buon nucleofilo (velocit = k1[RX])
di solito in solventi polari protici (solvolisi)

SN2 o SN1?
SN2
Primari o metile
Nucleofilo forte
Solvente polar aprotico
v = k[RX][Nu]
Inversione al carbonio
chirale
Nessun riarrangiamento

SN1
Terziario
Nucleofilo debole (pu
essere anche il solvente)
solvente polare protico
v = k[RX]
Racemizzazione di composti
otticamente attivi
Prodotti riarrangiati

SN2 o SN1?
H C

C C
C

C H

H C
X

benzilico 2

allilico 2

X
3

Meccanismo
probabile

H H

H H

benzilico 1

allilico 1

RCH2X*

CH3X

metilalogenuri

*senza ramificazioni in

SN1

SN1 o SN2

a seconda del solvente


e altri parametri

SN2

Sostituzione vs Eliminazione

X
C C
H
Nu :

Lattacco al carbonio provoca sostituzione


Lattacco allidrogeno provoca eliminazione

Regola di Saytzeff (A. N. Zaitsev)


Se sono possibili pi prodotti di eliminazione, si forma in
percentuale maggiore lalchene pi stabile (quello pi
sostituito).
R2C=CR2 > R2C=CHR > RHC=CHR > H2C=CHR
tetra
>
tri
>
di
> mono

Br CH 3

H H H

CH 3

OH

H
H

CH 3

H H
minore

CH 3 + H

H H
maggiore

CH 3
CH 3

E1 o E2?
E1
Terziario > Secondario
Base debole
Solvente ionizzante
v = k[alogenuro]
Prodotto di Saytzeff
Nessuna geometria
richiesta
Prodotti di
riarrangiamento

E2
Terziario > Secondario
Richiesta base forte
Polarit solvente non
importante
v = k[alogenuro][base]
Prodotto di Saytzeff
Gruppi uscenti coplanari
(anti)
Nessun riarrangiamento

Sostituzione vs Eliminazione
Bimolecolare: SN2 or E2?

v = kSN2[RX][Nu] + kE2[RX][B]

struttura del substrato: ingombro sterico


diminuisce la v di SN2,
non ha effetti sulla v di E2, E2 predomina
Br

ingombro
sterico
crescente

Br

NaOEt

"

O
91%
O

+
9%
+

13%
Br

Br

"
tBuOK

nucleofilo stericamente ingombrato

87%

100%
O
15%

+
85%

Sostituzione vs Eliminazione
bimolecolare: SN2 & E2
Favorite da alta concentrazione di buon Nu o forte B
buon Nu, debole B: I, Br, HS, RS, NH3, PH3 favorita SN2
buon Nu, forte B: HO, RO, H2N

SN2 & E2

cattivo Nu, forte B: tBuO (steric. ingombrato) favorita E2


Substrato:
1 RX
2 RX
3 RX

principalmente SN2 (tranne che con tBuO)


sia SN2 che E2 (ma principalmente E2)
E2 soltanto

la
ramificazione
in
impedisce SN2

Sostituzione vs Eliminazione
Bimolecolare: SN2 or E2?
base vs nucleofilo
base pi forte favorisce E2
migliore nucleofilo favorisce SN2
NaI
Br

100%

buon Nu
debole B

OCH 3 +

buon Nu
forte B

I
NaOCH3
40%

60%

tBuOK
OtBu
5%

+
95%

cattivo Nu
forte B e
ingombrata

Sostituzione vs Eliminazione
Unimolecolare: SN1 o E1?
OH2
Br

H2O

base debole
Nu debole

H
OH2

per entrambe, v = k[RBr]


non si controlla il rapporto di SN1 e E1

OH

Sostituzione vs Eliminazione
unimolecolare: SN1 & E1
Ha luogo in assenza di buon Nu o forte B
cattivo Nu, debole B: H2O, ROH, RCO2H
Substrato:
1 RX
2 RX
3 RX

SN1 e E1 (solo con riarrangiamento)


SN1 e E1 (pu riarrangiare)

non si controlla
il rapporto
SN1 / E1

Sostituzione o Eliminazione?
La forza del nucleofilo determina lordine:
Nucleofilo forte reagir SN2 o E2.
Alogenuri primari di solito SN2.
Alogenuri terziari miscela di SN1, E1 o E2.
Alta temperatura favorisce leliminazione.
Basi ingombranti favoriscono leliminazione.
Buoni nucleofili, ma basi deboli favoriscono la
sostituzione.