Sei sulla pagina 1di 188

1

Manuale utente

Enfocus PitStop
Professional
2

© 2003 Enfocus Software n.v. Tutti i diritti riservati.

Enfocus PitStop Professional 6.0 Manuale dell'utente

Certified PDF è un marchio registrato di Enfocus


Software; brevetto registrato. Enfocus PitStop
Professional, Enfocus PitStop Server, Enfocus Instant
PDF ed Enfocus StatusCheck sono nomi di prodotti di
Enfocus Software.

Adobe, il logo Adobe, Acrobat, PDFWriter, Distiller, il


logo Acrobat, FrameMaker, PageMaker e PostScript
sono marchi registrati di Adobe Systems Inc.
Macintosh, Mac OS e TrueType sono marchi registrati
di Apple Computer Inc. Microsoft, Windows, Windows
NT e Microsoft Word sono marchi registrati di
Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri
paesi. PDF2Go è un marchio registrato di CreoScitex
Corporation Ltd. OPI è un marchio registrato di Aldus
Corporation. Tutti gli altri nomi di marche e prodotti
sono marchi o marchi registrati dei rispettivi
proprietari. Tutte le specifiche, condizioni e descrizioni
di prodotti e servizi sono soggette a modifica senza
preavviso o regresso.

I colori PANTONE® visualizzati nell'applicazione


software, o nella documentazione per l'utente,
potrebbero non corrispondere agli standard
PANTONE. Per maggiori informazioni sul colore,
consultare le recenti pubblicazioni PANTONE.
PANTONE® e altri marchi Pantone, Inc. sono proprietà
di Pantone, Inc. © Pantone, Inc., 2003 Pantone, Inc. è
proprietario del copyright per i dati e/o il software per i
colori. I dati e/o il software sono concessi in licenza a
Enfocus Software per la distribuzione ai fini dell'uso in
combinazione con PitStop Professional. I dati e/o il
software per colori PANTONE non deve essere copiato
su un altro disco o in una memoria fatto salvo il caso in
cui sia parte dell'esecuzione di PitStop Professional.
3

Sommario

Capitolo 1 Introduzione 9
Informazioni sul Manuale utente 9
Requisiti di sistema 10
Requisiti di memoria 10
Installare Enfocus PitStop Professional 10
Avviare Enfocus PitStop Professional 11
Acquistare e registrare Enfocus PitStop Professional 11
Ricevere assistenza 12
Impostare le preferenze per Enfocus PitStop Professional 13
Impostare le preferenze per Enfocus Certified PDF 17

Capitolo 2 Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional 21


Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional in Adobe
Acrobat 21
Le barre degli strumenti di Enfocus PitStop Professional 22
Specificare la lingua dell’interfaccia di Enfocus PitStop
Professional 24
Visualizzare un documento PDF 25
Visualizzare i box della pagina: esaminare il ritaglio e la
smarginatura di un documento PDF 26
Mostrare o nascondere le note 28
Accelerazione visualizzazione immagini 28

Capitolo 3 Lavorare con i documenti PDF 33


Copiare e incollare gli attributi degli oggetti 33
Annullare o ripetere le azioni 34
Misurare la distanza fra due punti nell’area di lavoro 34
Visualizzare le proprietà degli oggetti con lo strumento
Contagocce 35
Inserire le guide in un documento PDF 36
Rimuovere le guide da un documento PDF 37

Capitolo 4 Apportare modifiche globali ai documenti PDF 41


Apportare una modifica globale del colore 41
Apportare una modifica globale ai font 42
Cambiare le impostazioni di sovrastampa e il testo bianco
su sfondi colorati 43
4

Cambiare lo spessore minimo della linea degli oggetti 45


Ricampionare le immagini in pixel 45
Cambiare le dimensioni, la posizione e l’orientamento dei
contenuti della pagina 47
Impostare il box di ritaglio in base a una selezione 52
Operazioni con i modelli box della pagina 52
Rimuovere gli oggetti all’interno o all’esterno di un’area
selezionata 56
Aggiungere o modificare la numerazione delle pagine 57

Capitolo 5 Lavorare con i documenti Certified PDF 65


Informazioni Certified PDF 65
Preflight garantito 65
Coerenza del documento 66
Responsabilità 67
Descrizione del flusso di lavoro Certified PDF 67
Che cos’è un documento Enfocus Certified PDF? 69
Impostare l’identificazione di un utente Certified PDF 69
Aggiungere un commento relativo alla sessione 70
Avviare un flusso di lavoro Certified PDF per un documento PDF 71
Fornire un documento Certified PDF con informazioni sul
processo 72
Verificare il documento originale 73
Sostituire il profilo PDF di un documento Certified PDF 74
Preflight e salvataggio di documenti Certified PDF 74
Visualizzare il rapporto di preflight 75
Verificare lo stato del Certified PDF 75
Visualizzare il file edit log 77
Visualizzare la cronologia del documento 78
Salvare anteprime 79
Confrontare le sessioni 80
Verifica di specifiche aggiornate in CertifiedPDF.net 83

Capitolo 6 Preflight e verifica dei documenti PDF 87


Che cos’è il preflight 87
Proprietà dei documenti PDF 88
Segnalazioni di problemi 89
Creare un profilo PDF 90
Gestire i profili di preflight 92
Generare rapporti di preflight 96
Preflight normale 97
Preflight certificato 97
Interpretare i rapporti di preflight 99
5

Controllare un documento PDF usando il Pannello Navigator


di Enfocus PitStop 99
Automatizzare il processo di preflight 100

Capitolo 7 Automatizzare le attività 103


Tipi di azioni 104
Usare il Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop 105
Creare le Azioni 106
Creare un rapporto con le Azioni 110
Gestire le Azioni 111
Eseguire le Azioni 115
Azioni nella pratica 117
Ulteriore automazione 120

Capitolo 8 Modificare gli oggetti 121


Grafica vettoriale e grafica raster 121
Informazioni sui tracciati, i punti di ancoraggio e i punti di
direzione 122
Cambiare il colore di un oggetto vettoriale 124
Riempire oggetti vettoriali che contengono poligoni
e forme irregolari 125
Visualizzare le impostazioni di pre-stampa di un oggetto e
modificare le impostazioni di sovrastampa 125
Modificare o rimuovere le informazioni OPI degli oggetti 126
Modificare la trasparenza degli oggetti 127
Selezionare gli oggetti 128
Nascondere e mostrare gli oggetti selezionati 130
Modificare l’ordine di impilamento degli oggetti 130
Sostituire un oggetto 131
Ruotare un oggetto 132
Ridimensionare un oggetto 133
Spostare un oggetto 135
Inclinare un oggetto 137
Trasformare un oggetto specificando valori esatti 138
Creare nuove forme 139
Creare un nuovo tracciato 140
Modificare un tracciato 141
Aggiungere o eliminare un punto di ancoraggio 142
Mascherare gli oggetti 143
Visualizzare le proprietà di un’immagine raster 144
Visualizzare le statistiche di oggetti selezionati 145
Modificare documenti PDF2GoTM
di CreoScitex Brisque DFE 146
6

Capitolo 9 Modificare il testo 153


Modificare una singola riga di testo 153
Modificare un paragrafo di testo 153
Modificare il testo verticale 154
Aggiungere nuovo testo 154
Modificare le proprietà dei font 155
Modificare il colore del testo 157

Capitolo 10 Gestire i font 161


Tipi di font e utilizzo 161
Sostituzione dei font PDF 164
Incorporare tutti i font o sottoinsiemi di font 165

Capitolo 11 Gestire i colori 169


Informazioni sulla gestione dei colori 169
Metodi di colore 169
Gamma di colori e spazio dei colori 170
Processo di rendering 171
Tinte piatte 173
Lavorare con un archivio di colori 176
Usare i profili ICC con le immagini raster 179
1
9

Capitolo 1: Introduzione

Q
uesto capitolo serve come punto di partenza Capitolo 5: Lavorare con i documenti Certified
dopo aver acquistato Enfocus PitStop PDF Questo capitolo presenta anche i concetti di
Professional: verificare i requisiti di sistema, Certified PDF e descrive come si può eseguire una serie
installare il plug-in e avviare il programma da Adobe di azioni relative a Certified PDF su documenti
Acrobat. provenienti da o destinati ad ambienti Enfocus Certified
PDF.

Capitolo 6: Preflight e verifica dei documenti


Informazioni sul Manuale utente PDF Mostra come utilizzare una delle funzioni chiave
di Enfocus PitStop Professional: il preflight. In questo
capitolo saranno presentati i dettagli relativi alla
Il Manuale utente di Enfocus PitStop Professional offre creazione di un profilo PDF e al controllo del
istruzioni passo per passo per preparare, modificare e documento PDF in base a tale profilo. Il capitolo
correggere documenti PDF utilizzando Enfocus PitStop descrive come gestire più profili.
Professional. Il manuale è stato suddiviso nelle sezioni
seguenti: Capitolo 7: Automatizzare le attività Descrive lo
scopo delle azioni e guida l’utente nel processo di
Capitolo 1: Introduzione Contiene le istruzioni per configurazione di un’azione.
installare e avviare Enfocus PitStop Professional.
Questo capitolo elenca brevemente anche le nuove Capitolo 8: Modificare gli oggetti Spiega la
funzioni di Enfocus PitStop Professional. differenza fra disegno al tratto e immagini in pixel e
descrive le modifiche che possono essere eseguite su
Capitolo 2: Esaminare l’area di lavoro di questi oggetti.
Enfocus PitStop Professional Indica dove si
possono trovare gli strumenti specifici di Enfocus Capitolo 9: Modificare il testo Tratta gli
PitStop Professional integrati nell’interfaccia di Adobe argomenti relativi all’elaborazione del testo, fra cui la
Acrobat. Questo capitolo descrive anche i vari metodi modifica e la formattazione; descrive come cambiare il
per visualizzare il documento PDF e come alternare le colore del testo o come ottenere i risultati migliori
modalità di visualizzazione. quando si stampa il documento PDF.

Capitolo 3: Lavorare con i documenti PDF Offre Capitolo 10: Gestire i font Offre una visuale più
consigli “generici” su come personalizzare i documenti teorica dei tipi di carattere e del loro utilizzo. Si potrà
PDF in base all’ambiente di lavoro e alle esigenze imparare anche a modificare i caratteri o le loro
specifiche dell’utente. proprietà.

Capitolo 4: Apportare modifiche globali ai Capitolo 11: Gestire i colori Offre le informazioni
documenti PDF Consente di apportare modifiche di base necessarie agli utenti che (ri)disegnano
globali relative agli oggetti o alle pagine del documento documenti PDF a colori per l’output su dispositivi
PDF. A questo scopo si usa la finestra di dialogo diversi. Introduce anche la teoria di base del colore e
Cambiamento Globale di PitStop. mostra come lavorare in modo efficiente con i colori nei
documenti PDF.
10 Capitolo 1:
Introduzione

Requisiti di sistema Se si installa Enfocus PitStop Professional quando


Adobe Acrobat non è in esecuzione, non è necessario
Enfocus PitStop Professional richiede: riavviare il computer.

• Adobe® Acrobat® 4.05, 5.05 o Adobe® Acrobat® 6.0 Per installare Enfocus PitStop Professional in
(alcuni pulsanti di Enfocus PitStop Professional Microsoft Windows:
potrebbero non essere disponibili in Acrobat 4.x)
1 Inserire il CD-ROM Enfocus Software nell'apposita
• Windows NT® 4 con Service Pack 6a o versioni unità.
successive, Windows® 2000 o Windows XP
Il programma di installazione si avvia
o automaticamente.

• Mac OS 9.x, o Mac OS X 10.2 o versioni successive In alternativa, scaricare Enfocus PitStop
Professional dal sito Web Enfocus Software
Per attivare la gestione del colore è necessario un (www.enfocus.com).
sistema operativo abilitato alla Gestione del Colore, 2 Selezionare il prodotto Enfocus da installare.
per esempio Windows 2000 o Mac OS con
Apple ColorSync 2.5 o versione successiva. 3 Attenersi alle istruzioni di installazione visualizzate
sullo schermo.

Se il programma di installazione non si avvia


Requisiti di memoria automaticamente in Microsoft Windows,
individuarlo in Esplora risorse, quindi fare doppio
clic.
Enfocus PitStop Professional richiede almeno 64 MB di
RAM. In Mac OS 9, aumentare l'allocazione della Per installare Enfocus PitStop Professional in
memoria di Adobe Acrobat, portandola almeno a 64 MB. Mac OS:

A seconda del tipo di documenti con cui si lavora e del 1 Inserire il CD-ROM Enfocus Software nell'apposita
tipo di modifiche apportate, potrebbe essere necessaria unità.
una quantità maggiore di memoria.
Il contenuto del CD-ROM viene visualizzato in una
finestra.

Installare Enfocus PitStop 2 Aprire la cartella del prodotto Enfocus da installare.

Professional 3 Fare doppio clic sul programma di installazione.

4 Attenersi alle istruzioni di installazione visualizzate


Enfocus PitStop Professional può essere installato sullo schermo.
mentre sul computer viene eseguito Adobe Acrobat. Su
Microsoft Windows, però, non sarà possibile utilizzare
Enfocus PitStop Professional fino a quando si riavvia il
computer. Su Macintosh, è necessario riavviare solo
Adobe Acrobat.
Enfocus PitStop Professional 11
Manuale utente

Avviare Enfocus PitStop Acquistare e registrare Enfocus


Professional PitStop Professional

Enfocus PitStop Professional è un plug-in per Adobe Informazioni sull’acquisto


Acrobat, quindi è necessario avviare il programma da e la registrazione
Adobe Acrobat.
Dopo aver utilizzato la versione di prova di Enfocus
Per avviare Enfocus PitStop Professional: PitStop Professional, è possibile acquistarne una versione
completa dal sito Web all’indirizzo www.enfocus.com
1 Avviare Adobe Acrobat. oppure da un rivenditore autorizzato. È necessario,
inoltre, registrare la propria versione di Enfocus PitStop
Ricordarsi di non tenere premuto il tasto Maiusc Professional. Questo consente di ricevere supporto
subito dopo aver avviato Adobe Acrobat. In caso tecnico gratuito e di accedere alle informazioni sugli
contrario, Adobe Acrobat sarà avviato senza aggiornamenti, se disponibili.
caricare i plug-in e non sarà possibile accedere a Enfocus
PitStop Professional. Acquistare Enfocus PitStop Professional
2 Selezionare File > Apri.
Enfocus PitStop Professional può essere acquistato dal
3 Individuare il documento PDF che si desidera sito Web all’indirizzo www.enfocus.com o da qualsiasi
aprire e fare clic su Apri. rivenditore autorizzato. L’elenco dei rivenditori è
disponibile sul sito Web.
4 Fare clic su uno dei pulsanti presenti sulle barre
degli strumenti di Enfocus PitStop Professional. Per acquistare Enfocus PitStop Professional:

Apparirà la schermata introduttiva di Enfocus PitStop 1 Avviare Adobe Acrobat.


Professional che rimarrà visualizzata per alcuni secondi.
2 Selezionare ? > Guida moduli aggiuntivi > Enfocus
PitStop Professional > Compra Subito!

3 Seguire le istruzioni fornite sul sito Web.

Schermata introduttiva di Enfocus PitStop Professional

Dopo aver registrato Enfocus PitStop Professional o


aver fatto clic su Versione di prova, è possibile utilizzare
Enfocus PitStop Professional per modificare, eseguire il
preflight o correggere automaticamente i documenti
PDF. Vedere anche la sezione “Acquistare e registrare
Enfocus PitStop Professional” seguente.
12 Capitolo 1:
Introduzione

Registrare Enfocus PitStop Professional Per effettuare la registrazione di Enfocus


PitStop Professional:
Quando si apre Enfocus PitStop Professional per la
prima volta dopo l’installazione, appare la finestra di 1 Avviare Adobe Acrobat.
dialogo seguente:
2 Selezionare ? > Guida moduli aggiuntivi > Enfocus
PitStop Professional > Registra Online.

3 Compilare il modulo di registrazione online.

4 Fare clic su Submit.

Ricevere assistenza

Quando si lavora con prodotti Enfocus registrati, si ha


diritto a ricevere supporto tecnico gratuito. Quando si
contatta il dipartimento di supporto Enfocus, è
importante fornire ai tecnici le informazioni necessarie
relative alla configurazione del sistema e al prodotto o ai
Sono disponibili le opzioni seguenti: prodotti Enfocus utilizzati. A questo scopo, nella
finestra di dialogo relativa a Enfocus PitStop
• Utilizzare Enfocus PitStop Professional per scopi di Professional a cui si accede dal menu ?, sono state
valutazione per un periodo di 30 giorni. incluse queste informazioni di supporto. Queste
informazioni possono essere copiate e incollate in un
• Utilizzare la versione con licenza e registrata di file di testo o in un messaggio di posta elettronica e
Enfocus PitStop Professional. inviate al dipartimento di supporto.

Per registrare Enfocus PitStop Professional, è necessario Inoltre, è possibile consultare la Knowledge Base di
un codice di registrazione. Questo codice di Enfocus oppure utilizzare il sito di supporto di Enfocus
registrazione viene fornito all’acquisto di Enfocus per comunicare un problema.
PitStop Professional. Per ottenere gli aggiornamenti e
ricevere supporto tecnico gratuito, è necessario Per consultare la Knowledge Base di Enfocus:
registrare Enfocus PitStop Professional. La registrazione
può essere effettuata in modalità offline oppure online: 1 Selezionare ? > Guida moduli aggiuntivi > Enfocus
PitStop Professional > Knowledge Base.
• Per effettuare la registrazione offline, compilare il
modulo di registrazione incluso nella confezione del Per comunicare un problema:
software e spedirlo tramite posta.
1 Selezionare ? > Informazioni sui moduli aggiuntivi
• Per effettuare la registrazione online, seguire queste di altri produttori > Enfocus PitStop Professional.
istruzioni.
Appare la finestra di dialogo Informazioni su
Enfocus PitStop Professional.
Enfocus PitStop Professional 13
Manuale utente

2 Fare clic sulla scheda Informazioni Assistenza. Per impostare le preferenze generali di Enfocus
PitStop Professional:
Ora è possibile visualizzare tutti i dettagli relativi
alla versione di Enfocus PitStop Professional 1 Eseguire una delle operazioni seguenti:
installata e alla configurazione del sistema.
• In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze >
3 Fare clic su Copia negli appunti. Enfocus PitStop Professional.

4 Eseguire una delle operazioni seguenti: • In Adobe Acrobat 5 o 6, scegliere Modifica >
Preferenze > Enfocus PitStop Professional.
• Incollare le informazioni in un file di testo o un
messaggio di posta elettronica e inviarlo a: Appare la finestra di dialogo Preferenze di Enfocus
support@enfocus.com. PitStop con la scheda Generale selezionata per
impostazione predefinita.
• Selezionare ?> Guida moduli aggiuntivi > Enfocus
PitStop Professional > Segnalare un problema e 2 Nel riquadro Modifica il comportamento è
incollare le informazioni di supporto nel modulo possibile specificare:
online. Compilare gli altri campi del modulo e fare
clic su Submit. • Il numero di operazioni di annullamento (un
numero maggiore di operazioni di annullamento
richiede più memoria).

Impostare le preferenze • Se visualizzare i quadratini di selezione centrali


quando si modificano gli oggetti.
per Enfocus PitStop Professional
• Se il puntatore deve essere trasformato in una
Enfocus PitStop Professional consente di specificare le freccia nera piena quando viene spostato su un
categorie di preferenze seguenti: oggetto.

Categoria Relativa a...


• Se le selezioni effettuate con lo strumento Seleziona
Oggetto(i) ( ) devono essere di tipo sovrapposto
Generale Modifica del comportamento e avvisi. o contenuto.
Colore Colori che appaiono quando si modifica
il testo o gli oggetti e i colori dei box.
• Se il testo deve essere visualizzato come barre grigie
nella visualizzazione wireframe.
Strumenti La finestra Ispettore PitStop apparirà
automaticamente se determinati
strumenti sono predefiniti. Inoltre, qui
• Se si desidera o meno che Adobe Acrobat acceleri la
è possibile specificare l’unità di misura visualizzazione delle immagini all'apertura di un
desiderata. documento PDF che contiene immagini alternative.
Nuovi Oggetti Le proprietà predefinite che saranno
Vedere anche “Accelerazione visualizzazione
usate quando si creano nuovi oggetti immagini” a pagina 28.
(testo e disegno al tratto). È possibile
selezionare un oggetto testo o disegno
al tratto e impostare le relative 3 Nel riquadro Avvisa quando, indicare quando
proprietà come predefinite per i nuovi Enfocus PitStop Professional deve visualizzare un
oggetti che si creeranno. messaggio di avviso.
Gestione Colore Attivazione della gestione del colore e
dei modelli di colore che devono essere 4 Nel riquadro Lingua, selezionare la lingua in cui
gestiti. devono essere visualizzati i menu e le finestre di
dialogo di Enfocus PitStop Professional.
14 Capitolo 1:
Introduzione

Se si modifica la lingua dell’interfaccia di Enfocus Per modificare i colori predefiniti della finestra
PitStop Professional, è necessario riavviare Adobe di dialogo Preferenze di Enfocus PitStop, fare
Acrobat. doppio clic su una delle caselle dei colori per
visualizzare il Selettore Colore dove è possibile
5 Alla fine, fare clic su OK.
selezionare un nuovo colore.
Per impostare le preferenze dei colori
di Enfocus PitStop Professional:

1 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze >


Enfocus PitStop Professional.

• In Adobe Acrobat 5 o 6, scegliere Modifica >


Preferenze > Enfocus PitStop Professional.
4 Alla fine, fare clic su OK.
2 Fare clic sulla scheda Colore.
Per impostare le preferenze degli strumenti
di Enfocus PitStop Professional:

1 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze >


Enfocus PitStop Professional.

• In Adobe Acrobat 5 o 6, scegliere Modifica >


Preferenze > Enfocus PitStop Professional.

2 Fare clic sulla scheda Strumenti.

3 Specificare i colori relativi alla modifica e i colori dei


box delle pagine nei relativi riquadri.
Enfocus PitStop Professional 15
Manuale utente

3 Specificare gli strumenti che l’Ispettore PitStop deve Per esempio, se si deve aggiungere nuovo testo con
visualizzare selezionando/deselezionando le dimensioni pari a 11 punti e carattere Times-Roman,
rispettive caselle. selezionare prima il testo con queste proprietà come
mostrato di seguito.
4 Alla fine, fare clic su OK.

Per una descrizione completa degli strumenti


disponibili in Enfocus PitStop Professional vedere la
sezione “Le barre degli strumenti di Enfocus PitStop
Professional” a pagina 22.

Le preferenze relative a strumenti specifici sono


state integrate nell’Ispettore PitStop. Queste
preferenze possono essere impostate mentre si usa il
relativo strumento. Per esempio, se si sta usando lo
strumento per ruotare un oggetto, l’Ispettore PitStop In alternativa, se si devono aggiungere nuovi oggetti
visualizzerà le preferenze seguenti: disegno al tratto con un determinato tratto e
riempimento, selezionare l’oggetto con le proprietà
corrispondenti, come mostrato di seguito.

In questo esempio, è possibile modificare le preferenze


Angolo di costrizione, Colore Puntatore o Unità di misura. 3 Eseguire una delle operazioni seguenti:

Per impostare le preferenze di Enfocus PitStop • In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze >
Professional per i nuovi oggetti: Enfocus PitStop Professional.

1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i) • In Adobe Acrobat 5 o 6, scegliere Modifica >
( ). Preferenze > Enfocus PitStop Professional.

2 Selezionare un oggetto testo o disegno al tratto


esistente nel documento PDF.
16 Capitolo 1:
Introduzione

4 Fare clic sulla scheda Nuovi Oggetti. 2 Fare clic sulla scheda Gestione Colore.

5 Fare clic sul pulsante Cattura nel riquadro Oggetto


o Testo a seconda dell’oggetto selezionato in
precedenza. 3 Dopo aver attivato la gestione del colore, è possibile
selezionare i vari profili di colori predefiniti per le
6 Alla fine, fare clic su OK. immagini in scala di grigio, RGB, CMYK o Lab.

La prossima volta che si aggiungerà nuovo testo o si Per ulteriori informazioni sulla gestione del colore,
creerà un oggetto disegno al tratto, Enfocus PitStop vedere anche “Gestire i colori” a pagina 169.
Professional applicherà come predefinite le proprietà 4 Alla fine, fare clic su OK.
precedenti.
Per impostare le unità di misura utilizzate
Vedere anche “Aggiungere nuovo testo” a in Enfocus PitStop Professional:
pagina 154 e “Creare nuove forme” a pagina 141.
1 Eseguire una delle operazioni seguenti:
Per impostare le preferenze di Enfocus PitStop
Professional per la gestione del colore: • In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze >
Enfocus PitStop Professional.
1 Eseguire una delle operazioni seguenti:
• In Adobe Acrobat 5 o 6, scegliere Modifica >
• In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze > Preferenze > Enfocus PitStop Professional.
Enfocus PitStop Professional.
2 Fare clic sulla scheda Strumenti.
• In Adobe Acrobat 5 o 6, scegliere Modifica >
Preferenze > Enfocus PitStop Professional.
Enfocus PitStop Professional 17
Manuale utente

3 Specificare l’unità di misura desiderata Appare la finestra delle preferenze di Enfocus


selezionandola dall’elenco del riquadro Unità di Certified PDF.
Misura. Sono disponibili le opzioni seguenti:

• Punti

• Pica

• Pollici

• Centimetri

• Millimetri

4 Fare clic su OK.

2 Nel riquadro Icona Stato, specificare se il pulsante


di stato sulla barra degli strumenti di Adobe
Impostare le preferenze Acrobat deve indicare una corrispondenza fra il
profilo PDF incluso nel documento Certified PDF e
per Enfocus Certified PDF uno dei profili del sistema.

3 Se necessario, modificare i colori di evidenziazione,


Le preferenze per Enfocus Certified PDF riguardano:
facendo clic su uno dei due rettangoli colorati
presenti nella finestra di dialogo precedente.
• L’icona di stato: Enfocus PitStop Professional
aggiunge un pulsante di stato del Certified PDF
Appare il Selettore Colore, dove è possibile
( ) sulla barra degli strumenti di Adobe
selezionare un nuovo colore di evidenziazione
Acrobat. Questo pulsante cambia a seconda dello
facendo clic all’interno del cerchio e aumentare la
stato del documento PDF corrente.
luminosità spostando il cursore.
• È possibile selezionare i colori di evidenziazione che
saranno utilizzati quando si visualizzano le
modifiche apportate con il registro delle modifiche
o quando si confrontano due “anteprime”.

Per impostare le preferenze di Certified PDF:

1 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• In Acrobat 4, selezionare File > Preferenze > 4 Fare clic su OK.


Enfocus Certified PDF.

• In Acrobat 5, selezionare Modifica > Preferenze >


Enfocus Certified PDF.
18 Capitolo 1:
Introduzione
2
21

Capitolo 2: Esaminare l’area di lavoro


di Enfocus PitStop Professional
E
nfocus PitStop Professional ha una serie di inoltre, tutti gli strumenti necessari per lavorare con i
pulsanti dedicati aggiunti alle barre degli documenti PDF. La posizione di questi strumenti varia
strumenti predefinite di Acrobat. I comandi da Adobe Acrobat 4 ad Adobe Acrobat 5, come indicato
dedicati di PitStop Professional nei menu offrono, di seguito.

Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional in Adobe Acrobat


In Adobe Acrobat 5 e 6 è possibile accedere agli strumenti Enfocus PitStop Professional con i pulsanti di una delle barre
Enfocus PitStop Professional oppure tramite i menu Modifica, Certified PDF e Finestra, come riportato di seguito.

A. Barra dei menu B. Barra degli strumenti File di Acrobat C. Barra degli strumenti Enfocus PitStop - Annulla
e Ripeti D. Barra degli strumenti Pulsanti di visualizzazione di Enfocus PitStop E. Barra degli strumenti
Strumenti di Modifica di Enfocus PitStop F. Barra degli strumenti Pannelli di Enfocus PitStop
B C D E F H G

L K J
G. Barra degli strumenti Profili PDF di Enfocus PitStop H. Barra degli strumenti Azioni di Enfocu PitStop I. Comandi
dedicati di PitStop Professional J. Riquadro del documento K. Barra di stato L. Riquadro di spostamento
22 Capitolo 2:
Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional

Le barre degli strumenti di Enfocus Adobe Acrobat 4 hanno a disposizione soltanto la barra
degli strumenti di visualizzazione di Enfocus PitStop e
PitStop Professional la barra degli strumenti di Enfocus PitStop.
In Adobe Acrobat 5 o 6, tutti i pulsanti Enfocus PitStop In Adobe Acrobat 4, è possibile accedere alle
Professional dedicati si trovano nelle barre degli opzioni delle barre degli strumenti non disponibili
strumenti di PitStop Professional. Tuttavia, gli utenti di selezionando i relativi comandi di menu.

Barra degli strumenti Annulla di Enfocus PitStop Barra degli strumenti Pannelli di Enfocus PitStop

Annulla Attiva/Disattiva l’Ispettore

Ripeti Seleziona Oggetti Simili Attiva/Disattiva


Cambiamento Globale
Seleziona Oggetto(i) Attiva/Disattiva Pannello
di Controllo dei Profili PDF
Barra degli strumenti Pulsanti di
Attiva/Disattiva Pannello Azioni PitStop
visualizzazione di Enfocus
PitStop
Visualizza Commenti Seleziona Barra degli strumenti Profili PDF di Enfocus PitStop
Area Irregolare
Visualizza i box delle pagine Seleziona Area Rettangolare Selezione Profilo PDF 1
Ruota Selezione Inclina
Visualizza Contorno Selezione Profilo PDF 2

Visualizza Problemi Selezione Profilo PDF 3

Scala Selezione Crea Nuova Ellisse


Selezione Profilo PDF 4
Sposta Selezione Crea Nuovo Rettangolo
Barra degli strumenti Strumenti di Selezione Profilo PDF 5
Modifica di Enfocus PitStop
Aggiungi Selezione Profilo PDF

Modifica Linea Modifica


di testo Testo Verticale Barra degli strumenti Azioni di Enfocus PitStop
Modifica Paragrafo
Selezione Azione 1

Selezione Azione 2

Selezione Azione 3
Modifica Elimina punto
Tracciato di ancoraggio Selezione Azione 4
Aggiungi punto Crea nuovo
di ancoraggio tracciato Selezione Azione 5

Aggiungi Selezione Azione

Contagocce Misura
Copia e incolla Guide
attributi

Le barre degli strumenti di Enfocus PitStop Professional nei dettagli


Enfocus PitStop Professional 23
Manuale utente

Barra degli strumenti Strumenti Di seguito sono presentati i pulsanti e la relativa


di Modifica di Enfocus PitStop funzione:

Per selezionare uno strumento di base dalla barra degli Pulsante Funzione
strumenti Strumenti di Modifica, fare clic sul relativo
pulsante. Tutti gli strumenti di questa barra degli Fare clic su questo pulsante per mostrare o
strumenti mostrano una freccia nera nell’angolo in nascondere le note di un documento.

basso a destra per indicare che ci sono altri strumenti Vedere “Per mostrare o nascondere le note di
un documento:” a pagina 28.
nascosti.
Fare clic su questo pulsante per visualizzare il
ritaglio e la smarginatura del documento PDF.
Vedere “Per visualizzare il ritaglio e la
smarginatura di un documento PDF:” a
pagina 27.

Fare clic su questo pulsante per visualizzare un


Per selezionare uno strumento nascosto, fare clic sullo documento PDF in anteprima o nella modalità
strumento corrente e tenere premuto il pulsante del di visualizzazione contorno.
mouse. Tutti gli strumenti relativi diventeranno visibili Vedere “Per visualizzare un documento PDF in
anteprima o nella modalità di visualizzazione
e disponibili per essere selezionati. contorno:” a pagina 26.

Fare clic per visualizzare immagini alternative


nel proprio documento PDF e per accelerarne la
Barra degli strumenti Pulsanti di visualizzazione.
visualizzazione di Enfocus PitStop Vedere “Accelerazione visualizzazione
immagini” a pagina 28.

La barra degli strumenti Pulsanti di visualizzazione di Fare clic su questo pulsante per visualizzare i
Enfocus PitStop Professional consente di attivare / problemi presenti nel documento PDF.
disattivare le varie visualizzazioni disponibili. Facendo Vedere “Controllare un documento PDF usando
il Pannello Navigator di Enfocus PitStop” a
clic su uno degli strumenti apparirà una visualizzazione pagina 99.
del documento PDF; facendo clic una seconda volta,
sarà ripristinata la visualizzazione originale. Enfocus
PitStop Professional offre i pulsanti seguenti sulla barra
degli strumenti Pulsanti di visualizzazione:

Visualizza Visualizza
Commenti Contorno
Visualizza i box delle pagine Visualizza Problemi

Pulsanti della barra degli strumenti Pulsanti di


visualizzazione di Enfocus PitStop Professional
24 Capitolo 2:
Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional

Barra degli strumenti Per assegnare profili PDF o azioni a pulsanti


Pannelli di Enfocus PitStop di accesso rapido:

Fare clic su un pulsante sulla barra degli strumenti 1 Fare clic su Seleziona i Profili PDF per questa Barra
Pannelli di Enfocus PitStop per mostrare o nascondere degli Strumenti ( ) o Seleziona le Azioni per
le finestre di dialogo principali di Enfocus PitStop questa Barra degli Strumenti ( ) sulla rispettiva
Professional: barra degli strumenti.

2 Nella relativa finestra di dialogo Imposta Barra degli


Strumenti, selezionare un’azione o un profilo PDF
dall’elenco e fare clic su Imposta.

A B C D

A. Ispettore PitStop B. Cambiamento Globale di Enfocus


PitStop C. Pannello di Controllo dei Profili PDF di Enfocus
PitStop D. Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop

Le barre degli strumenti Profilo PDF


e Azioni di Enfocus PitStop

Le barre degli strumenti Profilo PDF e Azioni di


Enfocus PitStop includono pulsanti di accesso rapido,
rispettivamente, alle cinque azioni e ai cinque profili 3 Ripetere il passaggio 2 per assegnare tutte le azioni
PDF preferiti. Questi pulsanti possono essere collegati ai o tutti i profili PDF desiderati ai pulsanti di accesso
profili PDF o alle azioni più utilizzati consentendo di rapido.
eseguire in seguito tali profili PDF o azioni facendo clic
sul relativo pulsante. 4 Fare clic su OK.

A
Specificare la lingua dell’interfaccia di
Enfocus PitStop Professional
B
Come nelle versioni multilingua di Adobe Acrobat, è
possibile specificare la lingua dell’interfaccia utente di
C Enfocus PitStop Professional. È possibile impostare
tutti i menu e le finestre di dialogo di Enfocus PitStop
A. Barra degli strumenti Azioni di Enfocus PitStop Professional nella propria lingua nativa.
B. Barra degli strumenti Profilo PDF di Enfocus PitStop
Enfocus PitStop Professional 25
Manuale utente

Per specificare la lingua dell’interfaccia utente Visualizzare un documento PDF


di Enfocus PitStop Professional:

1 Eseguire una delle operazioni seguenti: Un documento PDF può essere visualizzato in una delle
due modalità seguenti:
• In Adobe Acrobat 4, selezionare File > Preferenze >
Enfocus PitStop Professional. • Modalità di anteprima

• In Adobe Acrobat 5, selezionare Modifica > • Modalità contorno


Preferenze > Enfocus PitStop Professional.
Usare il pulsante per alternare queste due modalità.
2 Selezionare la lingua in cui devono essere
visualizzati i menu e le finestre di dialogo di Enfocus Se si esamina un documento PDF nella modalità di
PitStop Professional. anteprima, le pagine del documento appariranno così
come saranno stampate.

Se si esamina un documento PDF nella modalità


contorno, il documento sarà visualizzato nel modo
seguente:

• Gli oggetti appariranno sotto forma di contorni.

• Il testo può essere visualizzato sullo schermo come


barra grigia, invece di mostrare i singoli caratteri.
Questa opzione può essere selezionata nella finestra
di dialogo Preferenze di Enfocus PitStop.

Selezionare una lingua per l’interfaccia utente di Enfocus


PitStop Professional.

3 Chiudere Adobe Acrobat e riavviarlo.


Vista contorno di un documento PDF: gli oggetti appaiono
L’interfaccia di Enfocus PitStop Professional come contorni (A) e il testo come barra grigia (B).
apparirà ora con la lingua selezionata.
26 Capitolo 2:
Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional

Si potrebbe scegliere di esaminare un documento PDF Tipi di box della pagina


in modalità contorno per:
L’immagine seguente mostra i vari tipi di box della
• Visualizzare e selezionare gli oggetti ricoperti pagina.
(parzialmente) da altri oggetti. Vedere anche
“Modificare l’ordine di impilamento degli oggetti”
a pagina 132.

A
• Visualizzare e modificare le maschere. Vedere anche
“Mascherare gli oggetti” a pagina 145.
Airborne B
• Visualizzare le pagine in modo più rapido se
contengono molte immagini in pixel. C

Per visualizzare un documento PDF


in anteprima o nella modalità D
di visualizzazione contorno:

Fare clic sul pulsante per alternare la modalità


anteprima alla modalità contorno.

Visualizzare i box della pagina: A. Dimensione pagina (Media box) B. Area al vivo (Bleed
Box) C. Box di ritaglio (Crop Box) D. Area Immagini (Art
esaminare il ritaglio e la Box)
smarginatura di un documento PDF
Dimensione Pagina (Media Box) La dimensione
pagina (Media Box) è il box della pagina più grande.
Corrisponde alle dimensioni della pagina (per esempio
Definizione di box della pagina A4, A5, US Letter e così via) selezionate quando si
stampa il documento in un file PostScript o PDF. In
Quando si prepara un documento da cui si crea un altre parole, il media box determina la dimensione fisica
documento PDF, questo conterrà una serie di box della del dispositivo su cui viene visualizzato o stampato il
pagina. I box della pagina sono rettangoli immaginari documento PDF.
tracciati intorno ai vari oggetti di una pagina e intorno
alla pagina stessa. Questi elementi non sono visibili se si Area al vivo (Bleed Box) Se nel documento si
visualizza un documento PDF in Adobe Acrobat senza utilizza la smarginatura, il documento PDF avrà un’area
Enfocus PitStop Professional o un altro strumento di al vivo (Bleed Box). La smarginatura è la quantità di
modifica PDF. Si tratta di una sorta di descrizione colore (o qualsiasi altro elemento grafico) che si estende
“dietro le quinte” del layout del documento PDF. oltre il bordo di una pagina. La smarginatura può essere
utilizzata per garantire che, quando il documento viene
stampato, l’inchiostro sarà applicato fino al bordo della
pagina.

Box di ritaglio (Crop Box) Il box di ritaglio (Crop


Box) corrisponde alla dimensione finale di un
documento dopo la stampa e il ritaglio.
Enfocus PitStop Professional 27
Manuale utente

Area immagini (Art Box) L’area Immagini (Ary • Infine, il file sarà stampato su un file PostScript (da
Box) corrisponde al box tracciato intorno ai contenuti cui sarà creato un documento PDF in seguito).
effettivi delle pagine dei documenti. Questo box della Quando si seleziona un driver di stampa, occorre
pagina viene utilizzato quando si importano documenti specificare il formato di pagina A4 (210 x 297 mm),
PDF in altre applicazioni. perché la stampante e i crocini di registro devono
adattarsi alla pagina. Questa sarà la dimensione
Box di rifilo (Trim Box) Il box di rifilo (Trim Box) pagina (Media Box).
corrisponde alla dimensione della “pagina” con cui il
documento PDF viene visualizzato in Adobe Acrobat.
Nella visualizzazione normale, in Adobe Acrobat sono Visualizzare le informazioni all’esterno
visualizzati solo i contenuti del box di ritaglio PDF. del box di ritaglio PDF

Una nuova funzione di PDF 1.3 è la possibilità di


Utilizzo del box della pagina definire un documento che contiene informazioni oltre
la dimensione di ritaglio finale. Nelle arti grafiche,
I box della pagina sono molto utili per ridimensionare queste informazioni includono in genere la
gli oggetti o le pagine del documento PDF. Enfocus smarginatura, i crocini di registro e altre informazioni
PitStop Professional offre gli strumenti per tali sulla stampa e i colori. Usando il pulsante Visualizza i
operazioni tramite le modifiche globali o i profili PDF. box delle pagine ( ) è possibile vedere in anteprima
Di conseguenza, è possibile ridimensionare facilmente il le informazioni all’esterno della dimensione di ritaglio
documento, per esempio, dal formato A4 a US Letter o finale del documento.
un formato personalizzato, senza dover apportare
modifiche (spesso noiose e lunghe) al documento Queste informazioni sono definite nell’applicazione
d’origine. utilizzata per creare il file PDF originale, per esempio
Adobe FrameMaker o Adobe PageMaker. Una volta resi
visibili usando Enfocus PitStop Professional, questi
Box della pagina: esempio elementi possono essere modificati, aggiunti o rimossi
proprio come qualsiasi altro oggetto grafico.
Nei passaggi seguenti, si suppone di creare la copertina
per una rivista: Alcuni documenti PDF sono generati senza
smarginatura, crocini di registro o altre informazioni
• La dimensione della copertina dopo la stampa e il sulla stampa e i colori. Quando si seleziona il pulsante
ritaglio sarà il formato A5 (148 x 210 mm). Questa Visualizza i box delle pagine in questi documenti, la
sarà la dimensione del Box di ritaglio (Crop Box). pagina apparirà identica (a eccezione di una sottile linea
di ritaglio tracciata ai bordi dell’immagine).
• Si utilizza un colore di sfondo che si estende oltre i
margini sinistro, destro e inferiore della pagina. A Per visualizzare il ritaglio e la smarginatura
questo scopo, si utilizzano 5 mm di smarginatura su di un documento PDF:
entrambi i lati. Di conseguenza, la dimensione
dell’area al vivo (Bleed Box) sarà di 158 x 220 mm. 1 Aprire un documento PDF.

• Questo elemento grafico sarà inserito in una pagina Acrobat visualizza il documento PDF a dimensioni
vuota di un programma di desktop publishing. La intere.
dimensione della pagina vuota è di 180 x 260 mm.
Questo diventerà il box di rifilo (Trim Box) in 2 Fare clic sul pulsante Visualizza i box delle pagine
Adobe Acrobat. ( ).
28 Capitolo 2:
Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional

Acrobat visualizza la pagina con le dimensioni Mostrare o nascondere le note


complete del dispositivo e indica:

• Le dimensioni di ritaglio. È possibile esaminare un documento PDF con le note


visualizzate o nascoste. Enfocus PitStop Professional
• Gli indicatori di ritaglio della pagina, se presenti. consente di mostrare o nascondere tutte le note in un
solo passaggio utilizzando il pulsante Visualizza
• I crocini di registro e di stampa della pagina, se Commenti ( ).
presenti.

• La smarginatura della pagina, se presente.

• Le informazioni sul colore, se presenti.

Airborne
Documento PDF con note visualizzate o nascoste.

C Per mostrare o nascondere le note


di un documento:

D Fare clic sul pulsante Visualizza Commenti ( ) per


visualizzare o nascondere le note. Le note possono
essere create con Adobe Acrobat o con diversi plug-in di
terze parti.

E
Accelerazione visualizzazione
A. Indicatori di ritaglio B. Dimensioni di ritaglio
C. Segni di registro D. Smarginatura E. Dimensione immagini
pagina (Media Box)

Se opera con un documento PDF che contiene


immagini ad alta risoluzione, è possibile impostare
Adobe Acrobat in modo che visualizzi le immagini più
rapidamente. A tale scopo, fare clic sul pulsante
Accelera Visualizzazione Immagini ( ), a condizione
che le immagini nel documento PDF dispongano di
immagini alternative a risoluzione inferiore. In caso
contrario, è possibile aggiungere immagini alternative
tramite un Elenco azioni.
Enfocus PitStop Professional 29
Manuale utente

Per creare immagini alternative nel documento


PDF:

1 Aprire il documento PDF contenente le immagini


ad alta risoluzione.

2 Choose Window > Show PitStop Action List Panel.

3 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, fare clic sulla scheda Crea, quindi sul
pulsante Nuovo.

4 Fare clic su Aggiungi.

5 Nella finestra di dialogo Nuovo tipo di azione, fare


clic sulla scheda Modifiche e selezionare l'azione
Aggiungi Immagini Alternative.

6 Fare clic su Aggiungi, quindi su Chiudi.

7 Specificare gli attributi per questa azione:

• La risoluzione delle immagini alternative

• Se le immagini alternative devono essere a colori


RGB

8 Fare clic su OK.

9 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, fare clic sulla scheda Esegui.

10 Selezionare l'opzione “Esegui su intero


documento”, quindi fare clic sul pulsante Esegui.

Per accelerare la visualizzazione delle


immagini:

Fare clic sul pulsante Accelera Visualizzazione


Immagini ( ) nella barra degli strumenti dei pulsanti
di visualizzazione di Enfocus PitStop per alternare tra la
visualizzazione di immagini ad alta e bassa risoluzione.

Inoltre è possibile impostare le proprie preferenze


Enfocus PitStop Professional per accelerare
automaticamente la visualizzazione ogni volta che
si apre un documento PDF contenente immagini ad alta
risoluzione. Vedere “Impostare le preferenze per Enfocus
PitStop Professional” a pagina 13.
30 Capitolo 2:
Esaminare l’area di lavoro di Enfocus PitStop Professional
3
33

Capitolo 3: Lavorare
con i documenti PDF

Q
uesto capitolo descrive nei dettagli le funzioni Per copiare e incollare gli attributi
di modifica PDF di base offerte da Enfocus di un oggetto:
PitStop Professional. Saranno presentate tutte
le informazioni necessarie su come copiare e incollare 1 Fare clic sullo strumento Copia e Incolla Attributi
gli attributi, misurare le distanze fra punti di un ( ).
documento, aggiungere e rimuovere le guide e,
ovviamente, usare i pulsanti Annulla e Ripeti.

Copiare e incollare gli attributi


degli oggetti

È possibile copiare facilmente gli attributi di un oggetto


e applicarli tutti o in parte a un altro oggetto del
documento, come mostrato nell’esempio seguente.

Appare la finestra Ispettore PitStop, se selezionata come


impostazione predefinita. Vedere “Impostare le
preferenze per Enfocus PitStop Professional” a
pagina 13.

Il cursore si trasforma in e la finestra di dialogo


Ispettore PitStop cambia di conseguenza.

2 Tenere premuto il tasto Ctrl e fare clic su un oggetto


per copiarne gli attributi.

Il puntatore si trasforma in .
34 Capitolo 3:
Lavorare con i documenti PDF

Gli attributi copiati appaiono selezionati nella Il nome dell’ultima azione appare nel comando di
finestra Ispettore PitStop. menu. Se è stato spostato l’oggetto, il comando sarà
Annulla Sposta.

2 Per ripristinare l’azione annullata, selezionare


Modifica > Ripeti Ruota o, in Acrobat 5, fare clic sul
pulsante .

Misurare la distanza fra due punti


nell’area di lavoro

È possibile misurare la distanza fra due punti nell’area di


lavoro del documento PDF. Questo è utile, per esempio,
per allineare gli oggetti oppure per controllarne il
posizionamento o la dimensione. Per misurare una
3 Se necessario, deselezionare gli attributi che non
distanza si usa lo strumento Misura ( ) in
devono essere incollati.
combinazione con la finestra Ispettore PitStop.
4 Fare clic sull’oggetto su cui si desiderano incollare
Per misurare la distanza fra due punti nell’area
gli attributi.
di lavoro:

1 Fare clic sullo strumento Zoom avanti ( )e


Annullare o ripetere le azioni trascinare nell’area in cui si desidera misurare la
distanza fra due punti.

È possibile annullare ogni modifica non salvata apportata 2 Fare clic sullo strumento Misura ( ).
con uno degli strumenti di PitStop Professional. Dopo
aver annullato una o più azioni, è possibile ripristinarle.

Se si lavora con documenti PDF certificati, è


possibile annullare un’azione anche dopo aver
salvato il file. Vedere anche “Salvare anteprime”
a pagina 79.
Si supponga di aver apportato le modifiche seguenti a
un segmento di testo:

• Il segmento di testo è stato spostato in una


posizione diversa della pagina.
Appare la finestra Ispettore PitStop, se selezionata
• Il testo è stato ruotato di 45 gradi in senso
come impostazione predefinita. Vedere “Impostare
antiorario.
le preferenze per Enfocus PitStop Professional” a
pagina 13.
Per annullare e ripetere l’ultima azione:
3 Fare clic su due punti di cui si desidera misurare la
1 Selezionare Modifica > Annulla Ruota o, in
distanza.
Acrobat 5, fare clic sul pulsante .
Enfocus PitStop Professional 35
Manuale utente

Appaiono due mirini di colore diverso nelle posizioni Visualizzare le proprietà degli
in cui è stato fatto clic (punto 1 e punto 2).
oggetti con lo strumento Contagocce
La finestra Ispettore PitStop visualizza la distanza
nell’unità di misura selezionata, per esempio: Con lo strumento Contagocce è possibile visualizzare le
proprietà seguenti di qualsiasi oggetto:

Point 2
81.54 • Tipo di oggetto

Y
• Spazio colore
60.96 77.44 51.9˚ • Impostazioni dei colori

• Impostazioni di sovrastampa

47.77 Per visualizzare le proprietà di un oggetto


33.77
con lo strumento Contagocce:
Point 1
29.84 90.80
1 Fare clic sullo strumento Contagocce ( ).
0.0 X

Appare la finestra Ispettore PitStop, se selezionata come


impostazione predefinita. Vedere “Impostare le preferenze
per Enfocus PitStop Professional” a pagina 13.
Se necessario, è possibile modificare il colore dei
mirini. Fare clic sul campo del colore di un mirino 2 Fare clic sul testo o su un oggetto del documento PDF.
nella finestra Ispettore PitStop e selezionare un
La finestra Ispettore PitStop visualizza le proprietà del
altro colore come mostrato in figura.
testo o dell’oggetto selezionato.
36 Capitolo 3:
Lavorare con i documenti PDF

Inserire le guide in un documento PDF Per inserire e regolare le guide:

1 Fare clic sullo strumento Guide ( ).


Con la finestra Ispettore PitStop, è possibile inserire
guide nel documento PDF. È anche possibile regolare le
impostazioni delle guide.

Comprendere la posizione delle guide

Quando si legge l’indicazione della posizione delle guide


nel riquadro Posizione della finestra Ispettore PitStop,
occorre ricordare che la posizione è calcolata a partire
dall’angolo in basso a sinistra della pagina.

Appare la finestra Ispettore PitStop, se selezionata


come impostazione predefinita. Vedere “Impostare
le preferenze per Enfocus PitStop Professional” a
pagina 13. La finestra Ispettore PitStop cambia di
conseguenza.
724.19

2 Per creare una nuova guida orizzontale o verticale,


78.08 fare clic sul pulsante corrispondente nel riquadro
Crea Guide.

La posizione delle guide è calcolata a partire dall’angolo in La nuova guida appare centrata sullo schermo.
basso a sinistra della pagina.
3 Fare clic sulla guida per selezionarla e trascinarla
nella posizione desiderata. Se sono presenti sia una
guida orizzontale sia una verticale, è possibile
spostarle entrambe facendo clic sull’intersezione.
Enfocus PitStop Professional 37
Manuale utente

Per un posizionamento preciso, trascinare le guide Rimuovere le guide da un documento PDF


osservando il riquadro Posizione della finestra
Ispettore PitStop. Vedere “Comprendere la posizione 1 Fare clic sullo strumento Guide ( ).
delle guide” a pagina 36 per ulteriori informazioni su come
leggere la posizione delle guide.
4 Se necessario, regolare le preferenze delle guide nel
riquadro Preferenze.

È possibile:

• Impostare il colore delle guide orizzontali o verticali


facendo clic sul pulsante del colore e selezionando
un nuovo colore (è anche possibile modificare la
luminosità del colore selezionato utilizzando il
cursore sul lato destro della finestra di dialogo
Selettore Colore), come mostrato di seguito.
2 Spostare il cursore sulla guida che si desidera
rimuovere.

Il cursore si trasforma in se posizionato


correttamente su una guida.

3 Trascinare la guida all’esterno della pagina per


rimuoverla.
• Visualizzare o nascondere le guide selezionando o
deselezionando la casella appropriata.

• Rendere magnetiche le guide in modo che gli oggetti


spostati si aggancino a esse e definire l’area
magnetica attorno alle guide.

• Impostare l’unità di misura.

Rimuovere le guide
da un documento PDF

Se si ha un documento PDF che contiene le guide e si


desidera rimuoverne una o più, basta usare lo
strumento Guide ( ).

Rimuovere una guida trascinandola all’esterno della pagina.


38 Capitolo 3:
Lavorare con i documenti PDF

Potrebbe essere necessario trascinare la guida sul


bordo della pagina per farla scomparire. Questo
dipende dal fatto che le guide sono eliminate solo
quando si trovano all’esterno dei bordi del box più grande
della pagina (in genere il media box), che non è sempre
visibile in Adobe Acrobat. Vedere “Visualizzare i box della
pagina: esaminare il ritaglio e la smarginatura di un
documento PDF” a pagina 26 per ulteriori informazioni
sulla visualizzazione dei box della pagina di un
documento PDF.
4
41

Capitolo 4: Apportare modifiche


globali ai documenti PDF

E
nfocus PitStop Professional consente di Per apportare una modifica del colore globale:
apportare modifiche globali relative agli oggetti o
alle pagine del documento PDF. A questo scopo si 1 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento
usa la finestra di dialogo Cambiamento Globale di Globale di PitStop per visualizzare la finestra di
Enfocus PitStop. In un documento PDF completo è dialogo Modifiche Globale di Enfocus PitStop.
possibile modificare le proprietà seguenti:

• Colore.

• Font.

• Impostazioni di sovrastampa.

• Spessore minimo della linea degli oggetti.

• Risoluzione delle immagini.

• Dimensioni, posizione e orientamento dei


contenuti della pagina.

• Box della pagina.

• Rimuovere gli oggetti all’interno o all’esterno di


un’area selezionata.

• Numerazione delle pagine.


Le schede Oggetto e Colore sono visualizzate per
impostazione predefinita.

2 Eseguire una delle operazioni seguenti nel riquadro


Apportare una modifica globale Da:
del colore
• Per cambiare un colore dell’archivio, fare clic sul
pulsante Carica nella sezione Archivio Colori.
È possibile modificare qualsiasi colore all’interno del Quindi, selezionare dall’archivio un colore che si
documento PDF. Per esempio, si potrebbe modificare il desidera modificare nel documento PDF. Verificare
colore del testo selezionato o un colore dell’archivio di che il colore sia utilizzato nel documento PDF
colori. Vedere anche “Lavorare con un archivio di corrente.
colori” a pagina 176.
42 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

• Per cambiare il colore di un segmento di testo o di un Apportare una modifica globale


oggetto specifico, selezionare il segmento o l’oggetto
utilizzando lo strumento Seleziona Oggetto(i) ( ) ai font
e fare clic sul pulsante Cattura Riemp. o Cattura
Linea per copiare, rispettivamente, il colore di
riempimento o della linea. Enfocus PitStop Professional consente di cambiare uno
o più font di una selezione, di una pagina, di una
• Per cambiare tutti i colori all’interno di un selezione di pagine o dell’intero documento. È possibile
intervallo RGB o CMYK specifico, fare clic sulla modificare le proprietà seguenti:
rispettiva opzione e specificare l’intervallo nelle
caselle di testo %. • Font

3 Eseguire una delle operazioni seguenti nel • Dimensione


riquadro A:
• Spaziatura Caratteri
• Per sostituire un colore con un colore dell’archivio,
fare clic sul pulsante Carica nella sezione Archivio • Spaziatura Parole
Colori e selezionare il colore appropriato.
Per apportare una modifica globale ai font:
• Per cambiare il colore con un colore di un
segmento di testo o di un oggetto specifico, Percorso: Selezionare Modifica > Mostra
selezionare il segmento o l’oggetto utilizzando lo Cambiamento Globale di PitStop > scheda
strumento Seleziona Oggetto(i) ( ) e fare clic Oggetto > scheda Font.
sul pulsante Cattura Riemp. o Cattura Linea per 1 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento
copiare, rispettivamente, il colore di riempimento Globale di PitStop per visualizzare la finestra di
e della linea. dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop.

• Per sostituire un colore con tutti i colori di un valore 2 Visualizzare la scheda Oggetto > Font della finestra
RGB o CMYK specifico, fare clic sulla rispettiva di dialogo.
opzione e specificare i valori nelle caselle di testo %.

4 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del


documento PDF a cui applicare la modifica:

• Alla selezione.

• Alla pagina corrente.

• A uno o più intervalli di pagine, indicati da un


trattino (-) e separati da una virgola.

• Al documento intero.

5 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si


desidera creare un elenco di azioni con queste
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
pagina 106.
Enfocus PitStop Professional 43
Manuale utente

3 Eseguire una delle operazioni seguenti nel 6 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del
riquadro Da: documento PDF a cui applicare la modifica:

• Per cambiare un font presente nella pagina • Alla selezione.


visualizzata o nel documento PDF, fare clic sul
pulsante Selettore, selezionare un font nella finestra • Alla pagina corrente.
di dialogo che appare e fare clic su OK.
• A uno o più intervalli di pagine, indicati da un
• Per cambiare un font di cui non si conosce il nome trattino (-) e separati da una virgola.
esatto, visualizzare una pagina che contiene il font e
selezionare un segmento di testo con lo strumento • Al documento intero.
Seleziona Oggetto(i) ( ). Fare clic sul pulsante
Cattura. Il nome del font apparirà nella casella di 7 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si
testo. desidera creare un elenco di azioni con queste
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
• Per cambiare un font qualsiasi del documento PDF, pagina 106.
selezionare Qualsiasi Font.

4 Se necessario, limitare il cambiamento a un


determinato intervallo di dimensioni in punti. Cambiare le impostazioni
Per esempio, si potrebbe avere un documento in cui di sovrastampa e il testo bianco
tutto il testo è in Times. I titoli principali, però, sono
su sfondi colorati
in Times 16 punti e dovrebbero rimanere intatti,
mentre il corpo del testo dovrebbe essere trasformato
in Helvetica. In questo caso, si potrebbe specificare
che solo i font Times con dimensione compresa fra 0 Effettuare la sovrastampa del testo nero
e 15 punti devono essere modificati in Helvetica.
Il testo – in particolare quello molto sottile o di piccole
5 Nel riquadro A, specificare le proprietà del font dimensioni – su sfondo colorato è molto difficile da
selezionato che si desidera modificare. Si possono stampare a registro. I piccoli errori di registro possono
eseguire le operazioni seguenti: diventare evidenti in quanto potrebbero apparire dei
vuoti fra il testo e gli elementi sottostanti colorati.
• Selezionare Font e scegliere o catturare un font
selezionato, proprio come è stato fatto nel
riquadro Da.

• Selezionare Dimensione e specificare un valore


appropriato nella casella di testo.

• Selezionare Spaziatura Caratteri/Parole e specificare


il valore in em nella rispettiva casella. Uno spazio
em corrisponde alla larghezza della dimensione in
punti del font usato. Per esempio, se si usa un font
Times 10 punti, lo spazio em sarà largo 10 punti.
44 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Per evitare questo problema è possibile specificare che Per cambiare le impostazioni di sovrastampa
tutto il testo nero deve essere stampato sopra lo sfondo del testo nero e bianco:
colorato. Questa tecnica è nota come sovrastampa. La
sovrastampa mantiene la leggibilità del testo. Percorso: Selezionare Modifica > Mostra
Cambiamento Globale di PitStop > scheda
Oggetto > scheda Pre-stampa.
1 Aprire il documento PDF in cui si desidera
modificare le impostazioni di sovrastampa.

Writing 2 Se necessario, selezionare il testo nero e/o bianco su


sfondo colorato utilizzando lo strumento Seleziona
Oggetto(i) ( ).
modular 3 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento
Globale di PitStop per visualizzare la finestra di
dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop.

4 Visualizzare la scheda Oggetto > Pre-stampa della


finestra di dialogo.

La sovrastampa del testo nero compensa gli errori di


5 Selezionare una o entrambe le opzioni di
registro.
sovrastampa per il testo nero o bianco.
La sovrastampa può essere definita solo per il testo nero
6 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del
al 100% perché stampando un testo di colore diverso
documento PDF a cui applicare la modifica:
dal nero su uno sfondo colorato potrebbe provocare la
fusione degli inchiostri sovrapposti creando colori
• Alla selezione.
indesiderati.
• Alla pagina corrente.

Applicare la foratura del testo bianco • A uno o più intervalli di pagine, indicati da un
trattino (-) e separati da una virgola.
Quando si stampa testo bianco, i colori dietro al testo
non devono essere stampati. In altre parole, il testo • Al documento intero.
bianco deve forare i colori sulle altre separazioni.
7 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si
desidera creare un elenco di azioni con queste
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
pagina 106.
Enfocus PitStop Professional 45
Manuale utente

Cambiare lo spessore minimo 6 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del


documento PDF a cui applicare la modifica:
della linea degli oggetti
• Alla selezione.
Quando si crea un documento PDF che contiene linee • Alla pagina corrente.
molto sottili, per esempio filetti di dimensioni pari a
0,03 pt, c’è il rischio che queste spariscano quando si crea • A uno o più intervalli di pagine, indicati da un
l’output del documento a risoluzioni elevate, per esempio trattino (-) e separati da una virgola.
quando si producono pellicole usando una fotounità. Per
evitare questo tipo di problemi, è possibile specificare • Al documento intero.
uno spessore minimo della linea, per esempio 0,25 pt per
tutti gli oggetti del documento PDF. 7 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si
desidera creare un elenco di azioni con queste
Per cambiare lo spessore minimo delle linee modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
degli oggetti pagina 106.
Percorso: Selezionare Modifica > Mostra
Cambiamento Globale di PitStop > scheda
Oggetto > scheda Pre-stampa.
Ricampionare le immagini in pixel
1 Aprire il documento PDF in cui si desidera
specificare lo spessore minimo delle linee degli
oggetti. Con il processo di downsampling delle immagini viene
ridotta la risoluzione (numero di pixel) e, di
2 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento conseguenza, la dimensione del file. Si potrebbe
Globale di PitStop per visualizzare la finestra di scegliere di eseguire tale operazione per diversi motivi:
dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop.
• Per aumentare la velocità di elaborazione quando si
3 Visualizzare la scheda Oggetto > Pre-stampa della modificano o si stampano documenti PDF che
finestra di dialogo. contengono immagini raster.

• Per regolare la risoluzione delle immagini (dpi) alla


frequenza di retino dell’output finale, espresso in
linee per pollice (lpi).

• Per pubblicare i documenti PDF su Internet.

Una buona regola per specificare la risoluzione ottimale


è la seguente:
frequenza di retino (per esempio 150 lpi) x 2 = risoluzione
dell’immagine (300 dpi)

4 Se necessario, selezionare un’unità di misura Utilizzando Enfocus PitStop Professional, è possibile


diversa dall’elenco. Gli spessori delle linee sono ricampionare le immagini in uno dei modi seguenti:
espressi in genere in punti.
• Downsampling medio.
5 Selezionare Spessore Linea e specificare il valore
minimo nella casella di testo. • Subsampling.

• Downsampling bicubico.
46 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Questi metodi di ricampionamento sono descritti nei 3 Eseguire una delle operazioni seguenti:
dettagli di seguito.
• Per ricampionare solo l’immagine selezionata,
selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop e
Downsampling medio fare clic sulla scheda Immagine > Ricampiona.

Un metodo per ridurre la risoluzione delle immagini e la


dimensione del file è il downsampling medio. Enfocus
PitStop Professional calcola la media dei pixel in un’area
campione. Questa media sostituirà in seguito l’intera area
con il colore medio dei pixel alla risoluzione specificata.

Subsampling

Subsampling indica che un pixel al centro dell’area


campione diventa il punto di riferimento. I pixel
circostanti assumono il valore di quello centrale. In
pratica, il pixel centrale sostituisce l’intera area alla
risoluzione specificata.
• Per ricampionare più immagini globalmente
all’interno del documento, selezionare Finestra >
Mostra Cambiamento Globale di PitStop e fare clic
Downsampling bicubico sulla scheda Oggetto > Immagine.

Downsampling bicubico indica che ogni pixel di


un’area campione ha un valore o “peso” diverso.
Enfocus PitStop Professional calcola la media del peso
dei vari pixel per determinarne il colore.

Per ricampionare un’immagine:

Percorso: Selezionare Finestra > Mostra Ispettore


PitStop > scheda Immagine > scheda Ricampiona.

1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)


( ).

2 Selezionare un’immagine raster.


Enfocus PitStop Professional 47
Manuale utente

4 Selezionare dall’elenco il metodo di downsampling Cambiare le dimensioni, la posizione


appropriato:
e l’orientamento dei contenuti
• Downsampling medio a della pagina
• Subsampling a
Enfocus PitStop Professional consente di manipolare i
contenuti della pagina nel modo seguente:
• Downsampling Bicubico a
• Spostare i contenuti
5 Specificare la risoluzione (dpi) richiesta per il
ricampionamento dell’immagine. • Ridimensionare i contenuti

6 Se necessario, modificare il valore Ricampiona su • Riflettere i contenuti


(valore) dpi.
• Ruotare i contenuti
Il valore Ricampiona su è un valore di soglia: le immagini
Spostare i contenuti della pagina Si supponga di
con una risoluzione inferiore a questo valore non saranno
avere un documento PDF nel formato di carta US letter
ricampionate. Per esempio, se il valore Ricampiona su è
e di volerlo adattare a un normale foglio A4 senza
impostato a100 dpi e l’immagine selezionata ha una
alterare l’impostazione della pagina del documento.
risoluzione di 96 dpi, l’immagine non sarà ricampionata.
Enfocus PitStop Professional consente di cambiare la
Questa funzione può essere usata per evitare che l’immagine
posizione fisica dei contenuti della pagina di pagine pari
perda troppi dettagli nel processo di ricampionamento.
e dispari all’interno di tutto il documento PDF
inserendo nuovi valori per gli assi X e Y.
7 Se si utilizza la finestra di dialogo Cambiamento
Globale per ricampionare l’immagine globalmente
all’interno del documento PDF, specificare le pagine
a cui deve essere applicato il ricampionamento.

8 Fare clic su Applica.

L’immagine sarà ricampionata alla risoluzione


specificata.
Y

0
0 X

Spostare i contenuti della pagina lungo gli assi X e Y.


48 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Ridimensionare i contenuti Si supponga di avere un


documento PDF in formato A4 (210 x 297 mm). È
necessario, però, stampare un documento in un formato
più stretto. Di conseguenza, è necessario ridimensionare i
contenuti delle pagine in modo proporzionale. Enfocus
PitStop Professional offre la possibilità di adattare i
contenuti. E, viceversa, è possibile ingrandire i contenuti di
una pagina di un documento PDF per adattarli alle A

dimensioni del supporto. Per esempio se si ha una


pubblicazione A5 su un media box A4, è possibile
selezionare l’opzione di adattamento per allargare la
pubblicazione e adattarla alle dimensioni del media box
A4. È anche possibile utilizzare un fattore di
ridimensionamento, espresso come percentuale relativa
alle dimensioni correnti dei contenuti della pagina.

A. Riflettere orizzontalmente i contenuti della pagina


(a sinistra/a destra) su un asse verticale. B. Riflettere
verticalmente i contenuti della pagina (in alto/in basso)
su un asse orizzontale.

Ruotare i contenuti È possibile usare le funzionalità


standard di Adobe Acrobat per ruotare una o più pagine
del documento PDF, ma, in questo caso, saranno
L’opzione Riduci in modo proporzionale ridimensiona i
ruotati sia la pagina sia il contenuto. Per ruotare solo i
contenuti della pagina in modo proporzionale.
contenuti della pagina, è possibile utilizzare la funzione
di rotazione di Enfocus PitStop Professional. Per
Riflettere i contenuti Enfocus PitStop Professional
esempio, si potrebbe cambiare prima il box di ritaglio
consente di riflettere i contenuti di una pagina intorno
PDF o il media box e ruotare i contenuti per riadattarli
a un asse immaginario.
alla “pagina”.
Le due opzioni sono mostrate di seguito. !
Enfocus PitStop Professional 49
Manuale utente

Per cambiare le dimensioni, la posizione 4 Eseguire una delle operazioni seguenti:


e l’orientamento dei contenuti della pagina:
Se si desidera... Procedere nel modo seguente:
Percorso: Selezionare Modifica > Mostra
Cambiamento Globale di PitStop > scheda Spostare i • Selezionare Spostamento Contenuto.
Pagina > scheda Posizione. contenuti della • Inserire un valore per le pagine pari e/o
pagina dispari nei rispettivi campi X e/o Y.
1 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento
Globale di PitStop per visualizzare la finestra di Ridimensionare i • Selezionare Ridimensionamento
dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop. contenuti della Contenuto.
pagina • Selezionare un punto di riferimento e
una delle tre opzioni di
2 Fare clic sulla scheda Pagina > Posizione . ridimensionamento.

Riflettere i • Selezionare Riflessione Contenuto.


contenuti della • Selezionare una delle opzioni Rifletti:
pagina Rifletti in orizzontale o Rifletti in
Verticale.

Ruotare i • Selezionare Rotazione Contenuto.


contenuti della • Specificare l’angolo intorno al quale
pagina deve avvenire la rotazione, quindi
selezionare un punto di riferimento.

5 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del


documento PDF a cui applicare la modifica:

• Alla selezione.

• Alla pagina corrente.

• A uno o più intervalli di pagine, indicati da un


trattino (-) e separati da una virgola.

• Al documento intero.
3 Se necessario, selezionare un’unità di misura
diversa dai punti (opzione predefinita). 6 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si
desidera creare un elenco di azioni con queste
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
pagina 106.
50 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Cambiare i box della pagina Per cambiare i box della pagina:

La struttura fisica alla base di un documento PDF è Percorso: Selezionare Modifica > Mostra
composta dai box della pagina. I box della pagina sono Cambiamento Globale di PitStop > scheda
riquadri nascosti nel documento PDF, ma svolgono una Pagina > scheda Box della Pagina.
funzione ben precisa: definiscono il modo in cui sarà 1 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento
visualizzato il documento PDF in Adobe Acrobat e Globale di PitStop per visualizzare la finestra di
come sarà stampato. dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop.

Esistono cinque tipi di box della pagina: 2 Fare clic sulla scheda Pagina > Box della
Pagina nella finestra di dialogo Cambiamento
• Media box, che corrisponde alla dimensione fisica Globale di Enfocus PitStop, come mostrato in
del supporto su cui viene visualizzato o stampato il figura.
documento PDF. Il media box corrisponde alle
dimensioni della pagina selezionate quando si
stampa il documento in un file PostScript o PDF. A

Per esempio, se è stato stampato un opuscolo A5 su


pagine A4, il media box avrà le dimensioni della
pagina A4, ovvero 210 x 297 mm.

• Box di ritaglio PDF, che corrisponde alla


dimensione della “pagina” con cui il documento
PDF viene visualizzato in Adobe Acrobat. È
possibile alternare la vista del box di ritaglio PDF a
quella del media box facendo clic sul pulsante
sulla barra degli strumenti.

• Box di smarginatura, un box immaginario intorno


agli oggetti di una pagina che si estende oltre gli
indicatori di ritaglio su una pagina.

• Box di ritaglio, che corrisponde alla dimensione


finale di un documento dopo la stampa e il ritaglio.

• Box immagini, ovvero il riquadro tracciato intorno B


agli oggetti per definire l’area grafica all’interno
della pagina. Questo tipo di box viene usato quando A. Box della pagina che sarà cambiato B. Box della
si importano documenti PDF in altre applicazioni. pagina le cui dimensioni saranno applicate al box della
pagina modificato
Vedere anche “Visualizzare i box della pagina:
esaminare il ritaglio e la smarginatura di un 3 Selezionare dall’elenco il box che si desidera
documento PDF” a pagina 26. modificare.

4 Se necessario, specificare le coordinate.


Enfocus PitStop Professional 51
Manuale utente

5 Se è stata scelta l’opzione Media Box, specificare L’esempio seguente mostra le differenze tra le due
cosa deve accadere ai contenuti della pagina: opzioni.

• Spostarli in una determinata direzione

• Ridimensionarli

X S

L D

Y A I A

Spostamento: Assoluto:
• X = 10 mm • Sinistra = 10 mm
• Y = 30 mm • Destra = 190 mm
• Larghezza = 180 mm • Inferiore = 30 mm
6 Eseguire una delle operazioni seguenti per definire
• Altezza = 230 mm • Superiore = 260 mm
nuove dimensioni del box della pagina selezionato.

• Per ridimensionare il box della pagina selezionato Coordinate assolute e coordinate di spostamento.
in base a un altro box, selezionare il box dall’elenco
dei box e fare clic su Cattura (A), come mostrato in 8 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del
figura. documento PDF a cui applicare la modifica:

• Per ridimensionare il box della pagina selezionato • Alla selezione.


in base a qualsiasi oggetto della pagina, selezionare
prima l’oggetto usando lo strumento . • Alla pagina corrente.
Selezionare il lato appropriato dall’elenco (B) e fare
clic su Cattura. • A uno o più intervalli di pagine, indicati da un
trattino (-) e separati da una virgola.
A
• Al documento intero.

9 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si


desidera creare un elenco di azioni con queste
B
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
pagina 106.

7 Selezionare le coordinate assolute o di spostamento.


52 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Impostare il box di ritaglio in base Il box di ritaglio è impostato alla selezione, margini
inclusi (se presenti) e visualizzato in un determinato
a una selezione colore. Per cambiare il colore del box di ritaglio,
vedere “Impostare le preferenze per Enfocus
È possibile selezionare qualsiasi oggetto del documento PitStop Professional” a pagina 13.
PDF e impostare il box di ritaglio in base a questa
selezione.

Per impostare il box di ritaglio in base


a una selezione: Operazioni con i modelli box della
pagina
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ).
Cosa sono i modelli box della pagina?

Un modello box della pagina definisce larghezza e


altezza dei box delle pagine, nonché la relativa posizione
all'interno del documento PDF. In un modello box della
pagina è possibile impostare le seguenti opzioni:

• Rimuovere oggetti all'esterno dell'area al vivo


(BleedBox)
2 Selezionare uno o più oggetti.
• Tracciare le linee centrali del box di rifilo
Per ulteriori informazioni, vedere “Selezionare gli (TrimBox)
oggetti” a pagina 130.
• Ridurre l'area esterna al box di rifilo (TrimBox)

3 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento • Unità di misura (punti, pica, pollici, centimetri,
Globale di PitStop per visualizzare la finestra di millimetri)
dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop.
• La struttura interna del PDF
4 Fare clic sulla scheda Pagina > Box della Pagina .
Per ulteriori informazioni e dettagli tecnici sui
5 Se necessario, specificare i margini X e Y interni del modelli box della pagina, vedere Enfocus
box di ritaglio: il margine x è la distanza orizzontale Knowledge Base: www.enfocus.com > Support >
dall’oggetto selezionato, mentre il margine y è la Knowledge base ed effettuare una ricerca per “modello box
distanza verticale. della pagina”.

6 Selezionare Modifica > Imposta Dimensioni Pagina


Finale di PitStop.
Enfocus PitStop Professional 53
Manuale utente

Ad esempio, si supponga di ricevere messaggi


pubblicitari in formato PDF. È necessario impostare i
box delle pagine nel documento PDF, fissandone così
dimensioni e posizioni relative. Tuttavia, l'esatta
posizione sulle pagine del documento PDF può variare,
in base al progetto originale. I box delle pagine possono
essere modificati tramite un Cambiamento globale
(vedere “Cambiare i box della pagina” a pagina 50), ma
ciò risulterebbe poco efficiente, in quanto:

• Sarebbe necessario ripetere tale operazione per


ciascun box della pagina, ovvero una volta per
impostare la dimensione pagina (MediaBox), una
volta per impostare l'area al vivo (BleedBox), ecc.

• La posizione assoluta dei box delle pagine dovrebbe


variare in base al progetto originale dell'annuncio
pubblicitario.

Tramite un modello box della pagina è possibile impostare


contemporaneamente il box di sicurezza (A), il box di
rifilo (TrimBox) (B), l'area al vivo (BleedBox) (C), il box
di ritaglio (Crop Box) e la dimensione pagina (MediaBox)
(D). Questi elementi vengono posizionati tutti insieme
all'interno del documento PDF, mentre le loro dimensioni
e posizioni relative rimangono fisse.

Come si utilizzano i modelli box della


pagina?

I modelli box della pagina risultano particolarmente


utili nel caso di più varianti simili di un documento
PDF, nelle quali occorre impostare box delle pagine e le
cui dimensioni e posizioni relative sono fisse.
L'espressione “posizioni relative” si riferisce al
confronto tra le posizioni dei diversi tipi di box delle
pagine. Ad esempio, l'area al vivo (BleedBox) dovrebbe
essere maggiore di 5 mm su ogni lato rispetto al box di
rifilo (TrimBox) e dimensione pagina (MediaBox)
dovrebbe essere maggiore di 5 mm su ogni lato rispetto
all'area al vivo (BleedBox). La posizione assoluta dei
box, cioè la loro esatta posizione nelle pagine del
documento PDF, non è importante, in quanto è
possibile spostarli sullo schermo.
54 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Esempio di un modello box della pagina

Un modello box della pagina è un normale file di testo La figura seguente mostra un esempio di modello box
che contiene codici per la definizione di larghezza e della pagina
altezza dei box delle pagine e le loro posizioni relative
nel documento PDF.

#BEGINTEMPLATE

"Info"
A. Codice 100: nome del modello.
#BEGINDICT Adobe Acrobat visualizza questo
"100" "Test2" A nome quando si sceglie Strumenti
"101" "ISPBT" > Modelli Box della Pagina
B
"102" "1" B. Codice 101 e 102: codici “fissi”:
#ENDDICT non modificarli

"TrimBox"
#BEGINDICT C. Codice 1 e 2: coordinate
dell'angolo inferiore sinistro del
"1" "100" C
box della pagina
"2" "100"
"3" "500" D. Codice 3 e 4: coordinate
D dell'angolo superiore destro del
"4" "500"
box della pagina
#ENDDICT

... E. Codice 1000: per rimuovere


oggetti all'esterno dell'area al vivo
(BleedBox)
"Options"
#BEGINDICT F. Codice 1001: per tracciare le
"1000" "1" E linee centrali del box di rifilo
F (TrimBox)
"1001" "1"
"1002" "1" G G. Codice 1002: per ridurre l'area
"1003" "1" H all'esterno del box di rifilo
(TrimBox)
"1004" "1" I
#ENDDICT H. Codice 1003: unità di misura:
predefinita = punti; 1 = pica;
2 = pollici; 3 = centimetri;
#ENDTEMPLATE
4 = millimetri

I. Codice 1004: per modificare la


struttura interna del PDF, in
modo che dimensione pagina
(MediaBox) inizi a 0,0.
Enfocus PitStop Professional 55
Manuale utente

Utilizzo dei modelli box della pagina Per posizionare e applicare un modello box
della pagina:
In Enfocus PitStop Professional è possibile utilizzare i
modelli box della pagina, nel modo seguente: 1 Aprire un documento PDF.

1 Creare un modello box della pagina e salvarlo nella 2 Scegliere Strumenti > Modelli Box della Pagina,
cartella “Modelli Box della Pagina” nella cartella quindi selezionare un modello box della pagina.
“Preferenze Enfocus”.
3 Fare clic sul pulsante .
2 Aprire un documento PDF in Adobe Acrobat,
selezionare il modello box della pagina e 4 Fare clic sui box visualizzati e posizionarli nella
posizionare i box nella pagina; quindi applicare il pagina all'interno del documento PDF.
modello box della pagina.
Per collocarli con precisione, utilizzare i tasti
Questi passaggi vengono spiegati in dettaglio di seguito. freccia e "spingere" i box, ovvero spostarli di un
pixel per volta.
Per creare un modello box della pagina: Durante il posizionamento dei box è possibile utilizzare
i seguenti tasti di scelta rapida:
1 Copiare il contenuto di un modello box della pagina
campione e incollarlo in un nuovo file di testo
vuoto. Premere
(lettere per...
minuscole) ...
Campioni di modelli box della pagina sono
disponibili in “Esempio di un modello box della c centrare i box delle pagine sulla base di
pagina” a pagina 54 o all'indirizzo quelli già presenti nel PDF
www.enfocus.com > Support > Knowledge base, t visualizzare una zona grigia e trasparente
eseguendo la ricerca per “modello box della pagina”. per gli oggetti all'esterno dell'area al vivo
(BleedBox)
2 Impostare i codici come necessario.
o visualizzare una zona bianca e opaca per gli
oggetti all'esterno dell'area al vivo
Vedere anche “Esempio di un modello box della (BleedBox)
pagina” a pagina 54.
a non nascondere gli oggetti all'esterno
dell'area al vivo (BleedBox)
3 Individuare la cartella “Modelli Box della Pagina”
sul disco rigido. s visualizzare un cursore al centro dei box
delle pagine
È possibile utilizzare il comando Cerca o Trova in
r ignorare le impostazioni del modello:
Esplora risorse oppure nel Finder in Mac OS. rimuovere gli oggetti all'esterno dell'area al
vivo (BleedBox)
4 Salvare il modello box della pagina come file .pbt
k ignorare le impostazioni del modello:
nella cartella “Modelli Box della Pagina”. mantenere gli oggetti all'esterno dell'area al
vivo (BleedBox)
5 Chiudere e riavviare Adobe Acrobat.
5 Fare clic sul pulsante oppure premere INVIO
6 Scegliere Strumenti > Modelli Box della Pagina. per applicare i modelli box alla pagina.

A questo punto dovrebbe essere possibile visualizzare il


nome del modello box della pagina appena creato e i
due pulsanti corrispondenti:
56 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Rimuovere gli oggetti all’interno 4 Fare clic sullo strumento Seleziona Area
Rettangolare ( ).
o all’esterno di un’area selezionata

Questa nuova funzione consente di rimuovere le aree di


testo e degli oggetti dal documento PDF.

Per rimuovere gli oggetti all’interno


o all’esterno di un’area selezionata:

Percorso: Selezionare Modifica > Mostra 5 Tracciare un’area rettangolare sulla pagina.
Cambiamento Globale di PitStop > scheda
Pagina > scheda Rimuovi. 6 Premere il pulsante Cattura area selezionata.

1 Aprire il documento PDF da cui si desidera 7 Selezionare l’opzione All’interno della selezione o
rimuovere un’area. All’esterno della selezione. È anche possibile
selezionare Sovrapporre all’area se si desidera
2 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento includere segmenti di testo o di oggetti sovrapposti.
Globale di PitStop per visualizzare la finestra di
dialogo Cambiamento Globale di Enfocus PitStop. 8 Selezionare gli oggetti da rimuovere:

3 Fare clic sulla scheda Pagina > Rimuovi. • Solo testo.

• Tutti i tipi di oggetti (tutti gli oggetti, testo


compreso).

9 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del


documento PDF a cui applicare la modifica:

• Alla selezione.

• Alla pagina corrente.

• A uno o più intervalli di pagine, indicati da un


trattino (-) e separati da una virgola.

• Al documento intero.

10 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si


desidera creare un elenco di azioni con queste
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
pagina 106.
Enfocus PitStop Professional 57
Manuale utente

Aggiungere o modificare Di seguito vengono elencate le proprietà di


numerazione delle pagine:
la numerazione delle pagine
• Allineamento
Enfocus PitStop Professional consente di regolare la
numerazione delle pagine di un documento PDF. • Sequenza numeri variabile
Questo significa che è possibile eseguire una delle
operazioni seguenti: • Primo numero

• Rinumerare i numeri di pagine esistenti, per • Rimuovi testo sotto il nuovo numero di pagina
esempio dopo aver inserito o eliminato pagine dal
documento PDF. • Numerare solo le pagine che hanno già un numero
di pagina
• Aggiungere una nuova numerazione delle pagine al
documento PDF. • Aggiungi sfondo bianco

La scheda Numeri di pagina della finestra di dialogo


Cambiamento Globale di Enfocus PitStop consente di
visualizzare e controllare diverse proprietà della
numerazione delle pagine nel documento PDF.

C B
D
E
F

A. Allineamento dei numeri di pagina B. Numero di pagina nella sequenza variabile C. Numero da cui deve iniziare
la numerazione delle pagine D. Impedisce ai numeri di pagina di sovrapporsi al testo esistente, per esempio i piè di
pagina E. Salta le pagine senza numerazione F. Inserisce i numeri di pagina su uno sfondo bianco.
58 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Allineamento Primo numero

L’allineamento dei numeri di pagina determina la L’opzione Primo numero consente di specificare il
posizione del segmento di testo del numero di pagina che numero di partenza della numerazione del documento
rimarrà fissa mano a mano che la numerazione aumenta. PDF. Per esempio, alcuni documenti PDF devono
Questa posizione è indicata dal triangolino rosso (25▲ ). iniziare a un determinato numero di pagina diverso da 1.
Si potrebbe creare un documento PDF separato per ogni
capitolo di un libro e impostare una numerazione delle
pagine continua da un capitolo all’altro.

Si supponga di avere un documento costituito dai


capitoli seguenti:

• Capitolo 1: Pagina 1 di 25 (documento PDF 1)

• Capitolo 2: Pagina 10 di 25 (documento PDF 2)

Come si potrà notare, il triangolino rosso si sposta a • Capitolo 3: Pagina 20 di 25 (documento PDF 3)
seconda dell’opzione selezionata (Sinistra, Centro,
Destra). Di conseguenza, il secondo documento PDF inizierà a
pagina 10 e il terzo a pagina 20.
L’allineamento non fa riferimento alla posizione
fisica del segmento di testo del numero di pagina Il primo numero del documento PDF può essere
come mostrato nella figura seguente. specificato nella casella di testo, come mostrato di
seguito.

Chapter 4: Page 1 of 9
Chapter 4: Page 1 of 25 A

Chapter 4: Page 1 of 9
Chapter 4: Page 1 of 25 B

Sequenza numeri variabile

L’opzione Sequenza numeri variabile può essere usata


se si ha una sequenza di numeri, per esempio “Capitolo
Chapter 4: Page 1 of 9 4: Pagina 1 di 25”. In questo caso è possibile definire
C
Chapter 4: Page 1 of 25 qual è il numero variabile e qual è il numero fisso.

A. Numerazione delle pagine allineata a sinistra


B. Numerazione delle pagine allineata al centro
C. Numerazione delle pagine allineata a destra
Enfocus PitStop Professional 59
Manuale utente

Nell’esempio, “1” è il numero variabile, mentre “4” e Questa numerazione delle pagine è costituita da tre
“25” sono i numeri fissi. Questo significa che “4” e “25” numeri. Ovviamente, solo il secondo numero deve
non saranno incrementati, come mostrato di seguito. essere variabile. Quindi occorre inserire “2” nella casella
Sequenza numeri variabile. Questo significa che solo il
secondo numero della sequenza cambierà. Il primo e il
terzo numero rimarranno invariati.

Opzioni per la numerazione delle pagine

La finestra di dialogo Cambiamento Globale di Enfocus


PitStop consente anche di specificare una serie di
Primo fisso Secondo variabile Terzo fisso
opzioni per la numerazione delle pagine, descritte nella
tabella seguente.

Opzione Descrizione Esempio

Rimuovi testo sotto il nuovo Si supponga di avere il numero di pagina nell’angolo inferiore
numero di pagina della pagina; Enfocus PitStop Professional ometterà
automaticamente il testo sottostante. 10 May 2000 1/25
Questo può accadere con i piè di pagina che contengono già
numeri di pagina.

Chapter
10 May 4: Page 1 1/25
2000 of 25

Chapter 4: Page 1 of 25

Numerare solo le pagine che Se il documento contiene pagine che, per esempio, non
hanno già un numero di hanno un numero di pagina, Enfocus PitStop Professional
pagina includerà queste pagine nel processo di (ri)numerazione ma
non inserirà numeri in queste pagine.

4 7
2 5
1 4

Aggiungi sfondo bianco Questa opzione è utile per coprire numeri di pagina in
documenti PDF costituiti da pagine scansite. I numeri di Chapter 4: Page 1 of 25
queste pagine non sono considerati come testo. Di
conseguenza, non è possibile utilizzare l’opzione precedente
per la rimozione del testo sottostante. È possibile,
comunque, rendere i numeri invisibili inserendo uno sfondo
bianco dietro la nuova numerazione delle pagine.
60 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF

Regolare la numerazione delle pagine 3 Selezionare Modifica > Mostra Cambiamento


Globale di PitStop e visualizzare la scheda Numeri
Regolare la numerazione delle pagine può anche di pagina della finestra di dialogo che appare.
significare aggiungere nuovi numeri di pagina se il
documento PDF non include ancora la numerazione
delle pagine.

Per regolare la numerazione delle pagine

Percorso: Selezionare Modifica > Mostra


Cambiamento Globale di PitStop > scheda
Pagina > scheda Numeri di pagina

1 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Se il documento PDF non ha ancora alcuna


numerazione, selezionare lo strumento Modifica
Linea di testo ( ). Fare clic nella posizione del
documento in cui si desidera inserire la
numerazione delle pagine e digitare i numeri 4 Fare clic sul pulsante Cattura campione da selezione
nell’ordine appropriato (per esempio “Capitolo 4: per copiare la numerazione delle pagine selezionata
Pagina 1 di 25”). (per esempio “Capitolo 4: Pagina 1 di 25”) dal
documento PDF alla casella Esempio.
• Se il documento PDF include già una numerazione,
procedere con il passaggio 2.

2 Selezionare lo strumento Seleziona Oggetto(i)


( ) e fare doppio clic sul segmento di testo
completo del numero di pagina.

Chapter 4: Page 1 of 25
Enfocus PitStop Professional 61
Manuale utente

5 Se necessario specificare le opzioni seguenti:

• Allineamento.

• Sequenza numeri variabile.

• Primo numero.

• Opzioni per la numerazione delle pagine.

Vedere anche “Opzioni per la numerazione delle


pagine” a pagina 59.

6 Nel riquadro Applica a, selezionare la parte del


documento PDF a cui applicare la modifica:

• Alla selezione.

• Alla pagina corrente.

• A uno o più intervalli di pagine, indicati da un


trattino (-) e separati da una virgola.

• Al documento intero.

7 Fare clic su Applica o Salva come Azione se si


desidera creare un elenco di azioni con queste
modifiche. Vedere anche “Creare le Azioni” a
pagina 106.
62 Capitolo 4:
Apportare modifiche globali ai documenti PDF
5
65

Capitolo 5: Lavorare con


i documenti Certified PDF

E
nfocus Certified PDFTM è un concetto del flusso Preflight garantito
di lavoro di Enfocus Software. Può essere
utilizzato per creare, scambiare e modificare
documenti PDF in modo sicuro.
Questioni di preflight

Il “preflight” è il processo di verifica di un documento


PDF in base a determinati criteri per garantire che
Informazioni Certified PDF soddisfi tutti i requisiti per l’output o la pubblicazione.
Generalmente, i criteri variano a seconda del processo
Certified PDF è un concetto del flusso di lavoro PDF di output o di pubblicazione. Un insieme di criteri che
sviluppato da Enfocus Software in base alle richieste dei corrispondono a requisiti di un determinato processo è
clienti e ai commenti degli esperti del settore. Il concetto denominato “profilo PDF”.
Certified PDF è stato creato per risolvere tre questioni
fondamentali che la maggior parte degli utenti deve Enfocus PitStop Professional consente, per esempio, di
affrontare quando implementa un flusso di lavoro PDF: creare un profilo PDF che verifica il documento PDF in
base a diversi criteri, come l’utilizzo del colore e dei
• Come garantire che sia stato eseguito correttamente caratteri. Inoltre, è possibile utilizzare Enfocus PitStop
il preflight di un documento PDF con un profilo Professional per correggere i problemi rilevati nei
PDF specifico. documenti PDF.

• Come mantenere la coerenza fra i documenti di In teoria, un documento PDF dovrebbe essere
origine e il documento PDF quando è possibile sottoposto a preflight in una fase iniziale di un flusso di
applicare modifiche (di minore entità) al lavoro, ovvero appena viene creato. Questo vale
documento PDF tramite il flusso di lavoro. soprattutto se il documento PDF sarà spostato dal
provider che lo ha creato al destinatario, vale a dire un
• Come ridurre al minimo il rischio e le responsabilità reparto di publishing o stampa. Rilevare i problemi nel
quando si cambia un documento PDF di un cliente documento PDF prima che il file lasci il provider
prima dell’output finale. consente di risparmiare tempo (e denaro). Questo vale
ancora di più se il file PDF viene inviato in una
locazione fisica diversa.

È anche possibile creare documenti Certified PDF


con Enfocus Instant PDF. Per ulteriori
informazioni, visitare il sito Web all’indirizzo
www.enfocus.com.
66 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

Preflight di un flusso di lavoro Certified PDF ricreare il documento PDF. Alcune volte, potrebbe
anche essere più efficiente apportare modifiche
Un flusso di lavoro Certified PDF supporta il processo direttamente nel documento PDF. Enfocus PitStop
di preflight: Professional consente, per esempio, di apportare
modifiche del colore globali nel documento PDF.
• Offrendo al provider del documento PDF un Vedere anche “Automatizzare le attività” a pagina 103.
metodo semplice e lineare per il preflight del
documento con un profilo PDF fornito dal Comunque, la modifica PDF include anche un rischio:
destinatario del documento PDF stesso. quando si effettua una modifica e si salva un documento
PDF, viene creata una versione di un documento
• Includendo il profilo PDF e il relativo rapporto di diversa da quella del documento originale creato con un
preflight nel documento PDF. In questo modo non elaboratore di testi o un programma di Desktop
ci sono dubbi sullo stato di preflight del documento Publishing. Queste incoerenze sono difficili da gestire e
PDF. potrebbero creare problemi in fase di archiviazione o
quando il documento viene ripubblicato in seguito.
• Offrendo un’interfaccia utente che consente al
destinatario del documento PDF di verificare che il
preflight del documento è stato eseguito Modifica PDF in un flusso di lavoro
correttamente con un profilo fornito da lui. Certified PDF

Le funzioni appena elencate aiutano a: Per ridurre i problemi di coerenza dei documenti, il
flusso di lavoro Certified PDF offre un meccanismo che:
• Motivare il provider del documento PDF a eseguire
il preflight dei documenti PDF. • Registra tutte le modifiche apportate a un
documento Certified PDF.
• Ridurre drasticamente il numero di problemi nei
file ricevuti dai provider di documenti PDF. • Memorizza queste modifiche all’interno del
documento Certified PDF.

In base a queste informazioni, è possibile generare un


Coerenza del documento edit log (un rapporto PDF comprensibile).

Se la coerenza fra il documento PDF e il file sorgente è


molto importante, è possibile utilizzare l’edit log per
Questioni di modifica PDF cambiare i file sorgente di conseguenza. Per semplificare
questo processo, un documento Certified PDF può
Gli strumenti di modifica PDF, per esempio Enfocus anche includere un riferimento al file sorgente da cui è
PitStop Professional, sono molto utili per correzioni stato creato il documento PDF. Questo riferimento può
intermedie o dell’ultimo minuto nei documenti PDF. essere utilizzato per garantire che il file sorgente non sia
Questo consente di risparmiare tempo e denaro, perché stato modificato dalla creazione del documento PDF.
non è necessario tornare al programma originale per
Enfocus PitStop Professional 67
Manuale utente

Responsabilità • Tenendo traccia del processo di modifica PDF,


ovvero sapere chi e quando apporta le modifiche.

• Implementando un meccanismo che consente di


Questioni di responsabilità tornare facilmente a uno stato salvato
precedentemente – un’ anteprima – del documento
Oltre a provocare delle incoerenze, cambiare un PDF.
documento PDF creato da qualcun altro può creare
ambiguità su chi è responsabile alla fine del risultato • Offrendo la possibilità per confrontare due
finale. anteprime in modo visivo allo scopo di rilevare ed
esaminare le differenze.
Molti stampatori, service e altri operatori nel settore
sono riluttanti ad apportare modifiche ai documenti dei
clienti, perché hanno paura di assumersi la
responsabilità se qualcosa va male. Questo riguarda
Descrizione del flusso di lavoro
questioni completamente diverse dalle correzioni
effettuate. Certified PDF

Responsabilità di un flusso di lavoro Il flusso di lavoro Certified PDF si basa sui principi
seguenti:
Certified PDF
• Il principio del salvataggio incrementale.
Il flusso di lavoro Certified PDF definisce le questioni
della responsabilità:
• Solido meccanismo di roll-back (ritorno
all’indietro).
• Fornendo un file edit log dettagliato di tutte le
modifiche apportate al documento PDF.
68 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

Un flusso di lavoro PDF convenzionale Il flusso di lavoro Certified PDF:


salvataggio incrementale
In un flusso di lavoro PDF, il documento PDF passa fra
le mani di diverse persone che possono modificarlo, se Nel flusso di lavoro Certified PDF, tutte le modifiche
necessario. Il documento PDF originale è sostituito da eseguite in un documento PDF sono registrate per ogni
quello modificato, come mostrato nell’immagine sessione e salvate in un file edit log. Inoltre, i documenti
seguente: PDF modificati sono salvati in modo incrementale.
Questo significa che le modifiche eseguite nella
versione 3, per esempio, sono salvate “sopra” le
modifiche eseguite nella versione 2, ma si ha un unico
file PDF.

Documento
originale PDF versione 1

Modifica PDF

Documento
originale PDF versione 1
Modifica e
preflight PDF

Profilo Rapporto
PDF di preflight
PDF versione 2

Modifica PDF

PDF versione 1

Modifica e
preflight PDF
Profilo Rapporto
PDF versione 3 PDF di preflight

PDF versione 2

Modifica e
preflight PDF
Profilo Rapporto
PDF di preflight

PDF versione 3
Enfocus PitStop Professional 69
Manuale utente

Il principio del salvataggio incrementale non aumenta le Un documento Enfocus Certified PDF può essere
dimensioni del file del documento PDF in modo arricchito con i metadati seguenti:
esagerato, perché Adobe Acrobat salva solo le modifiche
apportate durante sessioni diverse. Comunque, la • Un riferimento a uno o più documenti originali su
differenza di dimensione del file potrebbe diventare cui si basa il documento PDF.
evidente se si elimina un numero elevato di oggetti, perché
questi oggetti sono mantenuti in una o più versioni. • Un profilo PDF.

• Un rapporto di preflight.
Meccanismo di roll-back
• Identificazione dell’utente e del sistema.
Il flusso di lavoro Certified PDF offre anche un solido
meccanismo di roll-back. Ogni volta che si salva un • Un edit log che elenca tutte le modifiche apportate
documento PDF, nel file viene inclusa un’anteprima. al documento PDF per ogni sessione (l’orario di
L’anteprima può essere definita come “un’immagine” apertura, modifica e salvataggio del documento
dello stato del documento PDF al momento del PDF).
salvataggio. Questo consente di annullare qualsiasi fase
precedente del flusso di lavoro Certified PDF e di • Commenti relativi alle sessioni.
confrontare diverse versioni del documento PDF, anche
se si ha un unico file PDF. Vedere anche “Salvare
anteprime” a pagina 79.
Impostare l’identificazione
Che cos’è un documento Enfocus di un utente Certified PDF
Certified PDF?
Un documento Enfocus Certified PDF può contenere
Qualsiasi documento documento PDF regolare contiene due tipi di identificazione dell’utente: informazioni
metadati, ovvero informazioni sul documento stesso. La personali e informazioni sul sistema. Ognuno ha un
finestra di dialogo Riepilogo documento di Adobe ruolo ben preciso.
Acrobat 5, per esempio, contiene i metadati seguenti.
• Le informazioni personali sono costituite dal nome
dell’utente e dai dettagli di contatto aziendali,
insieme a un messaggio, se disponibile. Queste
informazioni consentono alle altre persone di
sapere come raggiungere l’utente in caso abbiano
bisogno di porre delle domande sulle azioni di
modifica o di preflight eseguite nel documento
PDF.

• Le informazioni di sistema sono costituite dai


dettagli relativi alla persona che ha registrato
Enfocus PitStop Professional e informazioni prese
dal sistema operativo, dalla rete e dal computer.
Queste informazioni non possono essere
modificate, quindi rappresentano una fonte
affidabile per individuare, per esempio, la
responsabilità. Se le persone reclamano o rifiutano
la responsabilità per una determinata modifica
70 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

apportata al documento PDF, le informazioni di Aggiungere un commento relativo


sistema rappresentano una prova inconfutabile.
Queste informazioni saranno utilizzate nell’edit log alla sessione
per indicare chi ha apportato determinate
modifiche in una sessione specifica.
Il meccanismo Certified PDF di Enfocus PitStop
Per impostare l’identificazione personale: Professional consente di migliorare la qualità del flusso
di lavoro PDF aggiungendo commenti all’edit log.
1 Selezionare Certified PDF > Mostra Info Personali. Prima di inviare il documento PDF all’editore, per
esempio, si potrebbe spiegare perché sono state
2 Inserire le informazioni personali. apportate determinate modifiche.

Inserire il maggior numero possibile di informazioni. Il È possibile aggiungere un commento per ogni sessione
messaggio è opzionale. di modifica. Una sessione corrisponde all’intervallo di
tempo in cui si modifica e si salva un documento PDF.
3 Fare clic su OK.
Per aggiungere un commento relativo
Per visualizzare le informazioni di sistema: alla sessione:

1 Selezionare Certified PDF > Mostra Info Personali. 1 Selezionare Certified PDF > Modifica Proprietà.

2 Visualizzare la scheda Sistema. 2 Aggiungere un nuovo commento relativo alla


sessione oppure modificare il commento della
3 Se sono stati installati più prodotti Enfocus, sessione corrente.
selezionare Enfocus PitStop Professional dall’elenco
Programma. 3 Fare clic su OK.

4 Fare clic su OK.


Enfocus PitStop Professional 71
Manuale utente

Pulsante relativo allo stato del documento


Certified PDF avviare il
flusso di lavoro
Certified PDF
Enfocus PitStop Professional aggiunge un pulsante di
stato Certified PDF dedicato ( ) sulla barra degli
strumenti di Adobe Acrobat. Questo pulsante cambia a
seconda dello stato del documento PDF con cui si sta
lavorando:
file originale PDF 1 PDF 1 Certificato

Pulsante Significato Avviare un flusso di lavoro Certified PDF per un


documento PDF
• Il documento PDF corrente non è un documento
Certified PDF.
• Fare clic su questo pulsante per avviare il flusso
Quando si avvia un flusso di lavoro Certified PDF, è
di lavoro Certified PDF possibile:

• Il documento PDF corrente è un documento


Certified PDF che è stato sottoposto con
• Specificare uno o più documenti originali su cui si
successo al processo di preflight. basa il documento PDF e salvare un riferimento a
• Fare clic su questo pulsante per vedere lo stato tali documenti nel documento PDF.
del documento.
• Selezionare un profilo PDF da allegare al documento
• Il documento PDF corrente è un documento
Certified PDF per il quale il processo di preflight PDF. Il profilo viene memorizzato nel documento
non è andato a buon fine. PDF certificato per riutilizzarlo in seguito.
• Il profilo Certified PDF non corrisponde a nessun
profilo PDF presente nell’elenco visualizzato • Inserire un commento relativo alla sessione. Questo
nella finestra Editor dei Profili PDF Enfocus.
commento sarà memorizzato nel documento PDF
• Fare clic su questo pulsante per vedere lo stato
del documento. certificato.

Per avviare un flusso di lavoro Certified PDF:


Avviare un flusso di lavoro Certified
1 Aprire il documento PDF per il quale si desidera
PDF per un documento PDF avviare un flusso di lavoro Certified PDF.

2 Selezionare Certified PDF > Avvia oppure fare clic


Avviare un flusso di lavoro Certified PDF per un
sul pulsante .
documento PDF significa “apporre un timbro” al
documento. Si forniscono le informazioni necessarie
Se sono state apportate modifiche al documento PDF,
per sfruttare i vantaggi del flusso di lavoro Certified
sarebbe opportuno salvarlo prima di avviare il flusso
PDF per il documento PDF in questione. Subito dopo
di lavoro Certified PDF. Se non si effettua il
aver avviato un flusso di lavoro Certified PDF per un
salvataggio, appare il messaggio di avviso seguente.
documento, qualsiasi modifica apportata al documento
sarà “registrata” per ogni sessione di modifica e potrà
essere recuperata nell’edit log. Vedere anche
“Visualizzare il file edit log” a pagina 77.
72 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

Appare la finestra di dialogo seguente. 5 Se necessario, inserire un commento relativo alla


sessione. Per iniziare un nuovo paragrafo, eseguire
una delle operazioni seguenti:

• In Windows, premere Ctrl+Invio.

• Su Macintosh, premere A CAPO.

6 Fare clic su OK.

Il flusso di lavoro Certified PDF è stato avviato per


il documento PDF in questione. Appare il
messaggio seguente:

3 Fare clic su Aggiungi per aggiungere un riferimento a 7 Eseguire una delle operazioni seguenti:
uno o più file originali su cui si basa il documento PDF.
• Fare clic su Ora per eseguire immediatamente il
Si consiglia di aggiungere un riferimento ai file preflight del documento PDF. Se necessario, inserire
originali in questa fase perché queste informazioni non un commento relativo alla sessione nella finestra di
possono essere inserite in seguito nel flusso di lavoro. dialogo Preflight e salvataggio, quindi fare clic su OK.
4 Se necessario, specificare un profilo PDF in base al Viene eseguito il preflight del documento, quindi
quale eseguire il preflight del documento PDF: viene visualizzato il rapporto di preflight.

• Selezionare un profilo PDF dall’elenco Profilo PDF. • Fare clic su Dopo se non si desidera eseguire il
L’elenco Profilo PDF contiene gli stessi profili PDF preflight del documento PDF ora.
dell’Enfocus PitStop Pannello di Controllo dei
Profili PDF. Per ulteriori informazioni sul preflight, vedere
“Preflight e verifica dei documenti PDF” a
oppure pagina 87.

• Fare clic su Sfoglia. Selezionare un file di profilo


PDF in una determinata cartella, quindi fare clic su
Apri, come mostrato nell’esempio seguente. Fornire un documento Certified
PDF con informazioni sul processo

Dettagli sulle informazioni relative


al processo

I documenti Certified PDF possono includere


informazioni relative al processo. Le informazioni
relative al processo possono includere qualsiasi
Enfocus PitStop Professional 73
Manuale utente

dettaglio relativo al documento PDF che si desidera Per verificare il documento originale:
condividere con la persona che riceverà il documento
PDF. Per esempio, si possono includere le informazioni 1 Selezionare Certified PDF > Verifica Documento
seguenti: Originale.

• Il nome, l’indirizzo della società e i dettagli di Appare la finestra di dialogo seguente.


contatto per i destinatari (finali) del documento
PDF.

• Qualsiasi commento aggiuntivo che il destinatario


del documento PDF deve conoscere. Si possono
includere, per esempio, dettagli su come deve essere
stampato il documento PDF o quale sarà l’azione
successiva eseguita con il documento PDF.

Per fornire un documento Certified PDF


con informazioni sul processo:

1 Selezionare Certified PDF > Mostra Info Processo.


2 Verificare lo stato dei documenti originali.
2 Inserire il nome, l’indirizzo della società e i dettagli
di contatto del destinatario del documento PDF. Nell’area Info documento è possibile trovare dettagli sulla
rispettiva data di creazione, data di modifica e sul tipo.
3 Nella casella di testo Messaggio, digitare commenti
o note aggiuntive per il destinatario del documento 3 Eseguire una delle operazioni seguenti:
PDF.
• Se lo stato del documento originale è “Identico”,
4 Fare clic su OK. significa che non è stato modificato dal momento in
cui è stato avviato il flusso di lavoro Certified PDF.
Le modifiche elencate nel file edit log possono essere
applicate al documento originale.
Verificare il documento originale
• Se lo stato del documento originale è “Diverso”,
significa che il documento è stato modificato dal
È possibile aggiungere riferimenti nel documento PDF momento in cui è stato avviato il flusso di lavoro
certificato a uno o più file di origine su cui si basa il file Certified PDF. Se possibile, controllare le varie
PDF. Questo non solo offre all’utente e al destinatario versioni del documento originale prima di
del PDF un modo conveniente per trovare i rispettivi sincronizzare i documenti con il documento PDF.
file di origine, ma consente anche di verificare se questi
file sono stati modificati dal momento in cui è stato • Se lo stato del documento originale è “Mancante”,
avviato il flusso di lavoro Certified PDF per il significa che il documento è stato spostato,
documento PDF. Quindi, se si desidera “sincronizzare” rinominato o eliminato. Selezionare il documento
il file originale con il documento PDF modificato, si originale mancante e fare clic su Sfoglia. Individuare
utilizzerà il rapporto dell’edit log per applicare le il documento originale corrispondente nella nuova
modifiche dal documento PDF al documento originale. posizione o con il nuovo nome e fare clic su Apri. Il
È importante sapere, quindi, che si sta lavorando con la documento originale riapparirà nell’elenco con lo
versione corretta del file originale. stato “Identico” o “Diverso”.

4 Fare clic su OK.


74 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

Sostituire il profilo PDF


di un documento Certified PDF

Quando un documento PDF è certificato, è possibile


allegare un Profilo PDF. Il profilo PDF può essere
sostituito da un altro in qualsiasi fase del flusso di lavoro
Certified PDF del documento. Si supponga che il Preflight e salvataggio
documento PDF sia destinato alla stampa e alla
visualizzazione in linea. È possibile allegare il profilo di documenti Certified PDF
PDF appropriato a seconda del formato di output.

Per sostituire un profilo PDF in un documento Se un documento PDF è certificato e ha un profilo PDF
Certified PDF: incorporato, è possibile eseguire il preflight e il
salvataggio in un unico passaggio. Anche le persone che
1 Selezionare Certified PDF > Modifica Proprietà. non hanno Enfocus PitStop Professional, ma utilizzano
un altro strumento compatibile con Certified PDF, per
2 Eseguire una delle operazioni seguenti: esempio Enfocus Instant PDF, possono fare questo se
ricevono un documento PDF del genere.
• Selezionare un profilo PDF dall’elenco Profilo PDF.
Per eseguire il preflight e il salvataggio
• Fare clic su Sfoglia. Selezionare un file di profilo dei documenti Certified PDF:
PDF in una determinata cartella, quindi fare clic su
Apri, come mostrato nell’esempio seguente. 1 Selezionare Certified PDF > Preflight e salvataggio.

Appare la finestra di dialogo seguente:

• Il documento PDF ha già un profilo PDF


incorporato.

3 Fare clic su OK.

Se si sostituisce il profilo PDF e si fa clic su OK per


salvare le modifiche, appare un messaggio che
• Il documento PDF non ha un profilo PDF
richiede di eseguire il preflight del documento PDF
incorporato. Selezionare un profilo PDF dall’elenco
subito o in seguito. Si consiglia di fare clic su Ora. Il
o fare clic su Sfoglia per cercarne uno.
documento PDF sarà sottoposto a preflight e salvato
immediatamente con il nuovo profilo PDF selezionato.
Enfocus PitStop Professional 75
Manuale utente

Per ulteriori informazioni sui simboli e le informazioni


del rapporto di preflight, vedere “Interpretare i rapporti
di preflight” a pagina 99.

Verificare lo stato del Certified PDF

Enfocus PitStop Professional consente di verificare lo


stato Certified PDF di un documento e del profilo PDF.
2 Modificare o completare il commento relativo alla La finestra di dialogo Stato Enfocus Certified PDF offre
sessione, se necessario. le informazioni seguenti:

3 Fare clic su OK per eseguire il preflight del • Il nome, l’autore e la data del profilo PDF
documento PDF con il profilo PDF e salvarlo. certificato.

Il rapporto di preflight sarà visualizzato • Lo stato del profilo PDF certificato.


immediatamente al termine della verifica di
preflight. • Lo stato del documento PDF certificato.

Visualizzare il rapporto di preflight

Quando si riceve un documento PDF certificato di cui è


stato eseguito il preflight con un profilo PDF, è possibile
visualizzare il rapporto di preflight senza dover ripetere
l’operazione di preflight.

Per visualizzare il rapporto di preflight:

Selezionare Certified PDF > Mostra Rapporto di Preflight.

Il rapporto di preflight viene generato dal database


memorizzato e visualizzato, come mostrato
nell’esempio seguente.
Stati del profilo PDF certificato
Errori & Avvertimenti
Enfocus PitStop Professional determina lo stato del
Gravità Descrizione
✮ Errore Il documento non è ottimizzato per la visualizzazione Web pagina per pagina profilo PDF incorporato nel documento PDF


Errore
Errore
Il Font Helvetica-Light è incorporato e può essere emulato per la visualizzazione (2x)
Il Font Minion-Regular è incorporato e può essere emulato per la visualizzazione (253x)
confrontandolo con i profili PDF del database dei profili
✘ Errore
✮ Attenzione
Il Font Minion-Italic è incorporato e può essere emulato per la visualizzazione (43x)
La risoluzione effettiva dell’immagine a colori o in scala di grigio è maggiore di 96 dpi (3x)
PDF di Enfocus PitStop Professional. Il profilo Certified
✮ Attenzione Non tutte le pagine del documento hanno la stessa dimensione PDF incorporato può corrispondere o no a uno dei
profili del database di profili PDF. La corrispondenza
dei profili PDF deve soddisfare le condizioni seguenti:
76 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

• I nomi dei profili PDF devono essere identici. Il • I profili PDF creati con le versioni precedenti di
nome del profilo PDF corrisponde al nome Enfocus PitStop Server – noti anche come “profili di
memorizzato nel profilo PDF, non al nome del file preflight” – devono avere le stesse impostazioni, a
del profilo. eccezione delle differenze fra Do e Do & Log.

C B A

A. Nome del profilo PDF B. Nome del file del profilo

Esempio di due profili corrispondenti, visualizzati in una


versione precedente di Enfocus PitStop Professional: lo stesso
nome di profilo (A) e le stesse impostazioni del profilo (B) a
eccezione delle differenze fra Do e Do & Log (C).
Enfocus PitStop Professional 77
Manuale utente

• I profili PDF creati con la versione corrente di Il documento PDF certificato può avere uno degli stati
Enfocus PitStop Professional devono avere le stesse seguenti:
impostazioni per “Problemi da rilevare” e “Registra
come”. Impostazioni diverse per le correzioni non • Non è possibile eseguire il preflight del documento
sono prese in considerazione. PDF perché non è stato allegato alcun profilo. Fare
clic su Seleziona Profilo PDF e allegare un profilo
PDF. Eseguire il preflight del documento PDF
subito o in seguito.

• Il documento PDF ha un profilo PDF allegato, ma


non è stato ancora eseguito il preflight o il
documento è stato modificato dall’ultimo preflight.
Fare clic su Preflight & Salvataggio ora.
A B

• È stato eseguito il preflight del documento PDF, ma


il rapporto di preflight contiene errori. Fare clic su
Mostra rapporto e verificare gli errori. Se
necessario, modificare il profilo PDF per correggere
gli errori rilevati. Vedere “Preflight e verifica dei
documenti PDF” a pagina 87.

Esempio di due profili PDF che corrispondono, visualizzati • Il preflight del documento PDF è stato eseguito con
nella versione corrente dell’Editor dei Profili PDF Enfocus: successo. Fare clic su OK o Mostra rapporto per
lo stesso nome di profilo, gli stessi problemi da rilevare e gli visualizzare i risultati del controllo di preflight.
stessi livelli di gravità da riportare (A). Le soluzioni,
comunque, possono essere diverse (B).

Il profilo Certified PDF non deve necessariamente Visualizzare il file edit log
corrispondere a uno dei profili presenti nel database
di profili PDF. Questa selezione può essere
annullata nella finestra Preferenze di Enfocus Certified Il meccanismo Certified PDF di Enfocus PitStop
PDF. Vedere anche “Impostare le preferenze per Enfocus Professional tiene traccia di ogni sessione di modifica di
Certified PDF” a pagina 17. un documento PDF certificato. Di conseguenza, tutte le
modifiche apportate al documento PDF sono registrate
Per verificare lo stato del profilo PDF certificato: cronologicamente nel documento stesso. Le modifiche
possono essere registrate in due modi diversi, a seconda
Selezionare Certified PDF > Mostra Stato. dello strumento con cui sono state effettuate:

Il profilo PDF certificato può avere uno degli stati • Se si modifica il documento PDF con qualsiasi plug-
seguenti: in compatibile con Enfocus Certified PDF, per
esempio Enfocus PitStop Professional o Enfocus
• Corrisponde a un profilo del database di profili PDF PowerUp PDF, le modifiche sono salvate
di Enfocus PitStop. immediatamente nel file edit log. Il file edit log
contiene una voce dettagliata per ogni modifica.
• Non corrisponde a nessun profilo del database di
profili PDF di Enfocus PitStop. Questo potrebbe • Se si modifica il documento PDF con strumenti di
dipendere, per esempio, dal semplice fatto che nel modifica PDF di terze parti non compatibili,
database di profili non c’è un profilo con lo stesso Enfocus PitStop Professional li intercetterà e li
nome oppure le impostazioni del profilo sono diverse. registrerà. Comunque, il file edit log non conterrà
78 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

dettagli sulle modifiche né sul prodotto con cui Per visualizzare la cronologia del documento:
sono state effettuate.
1 Selezionare Certified PDF > Mostra Cronologia.
Per visualizzare il file edit log:
Appare la finestra di dialogo seguente.
Selezionare Certified PDF > Mostra Edit Log.
i

Appare il rapporto edit log.

2 Fare doppio clic su una sessione per vedere tutti i


dettagli disponibili.

Appare la finestra di dialogo seguente:

Esempio di una pagina di un rapporto edit log.

Visualizzare la cronologia
del documento

Il meccanismo Certified PDF di Enfocus PitStop


Professional consente di consultare la cronologia del
documento PDF. Questo significa che è possibile
visualizzare un elenco cronologico di tutte le sessioni in
cui è stato utilizzato il documento PDF certificato.

L’elenco cronologico delle sessioni contiene le


informazioni seguenti: 3 Fare clic sulla scheda Utente o Sistema per
visualizzare le informazioni corrispondenti per
• Il prodotto Certified PDF che ha “apposto il questa particolare sessione.
timbro” sulla sessione.
4 Fare clic su Chiudi.
• La persona o società responsabile della sessione.

• La data e l’ora di fine della sessione.


Enfocus PitStop Professional 79
Manuale utente

Salvare anteprime Salvare un’anteprima

Un’anteprima è una rappresentazione visiva dello stato di


un documento PDF al momento del salvataggio dopo una
Descrizione delle anteprime sessione di modifica. Il salvataggio delle anteprime consente
e del meccanismo di roll-back di ripristinare una versione precedente del documento PDF.
Comunque, non è necessario salvare un’anteprima alla fine
In un flusso di lavoro Certified PDF, un documento di ogni sessione. Si può semplicemente selezionare una
PDF può attraversare diverse fasi di modifica eseguite sessione da un elenco e salvarne l’anteprima in una fase
da diversi utenti. Un documento PDF certificato qualsiasi del flusso di lavoro.
“memorizza” tutte le modifiche apportate durante una
determinata sessione e le informazioni su tali modifiche Considerare l’esempio seguente. È stato creato un
per sessione (in modo “incrementale”) all’atto del documento Certified PDF in cui si usa solo il testo nero e
salvataggio. una tinta piatta. Il documento è stato creato per la stampa
offset. A un certo punto durante il flusso di lavoro, però,
Questo metodo di gestione e di salvataggio delle si decide di voler stampare il documento PDF anche su
modifiche offre un grande vantaggio: si sa esattamente una stampante digitale a quattro colori, quindi si
quali modifiche sono state apportate, in quale sessione e converte la tinta piatta nell’equivalente CMYK in tutto il
da chi. Inoltre, queste modifiche possono essere documento PDF. A questo scopo si potrebbe usare, per
presentate sotto forma di “anteprima”: una esempio, Enfocus PitStop Professional. Questo significa
“visualizzazione” dello stato del documento PDF nel che la versione più recente del documento PDF contiene
momento in cui è stato salvato alla fine di una sessione. solo colori CMYK. Ma è anche necessario stampare il
documento PDF su una macchina da stampa offset
Ed è possibile anche fare altro: oltre a poter visualizzare usando la tinta piatta. In questo caso, basta selezionare
lo stato del documento PDF in una sessione di modifica una versione che include ancora le tinte piatte, salvare
precedente, si può anche salvare l’anteprima come l’anteprima come documento PDF separato e inviare
documento PDF separato. Questo viene definito come questo file PDF al service di stampa.
meccanismo di roll-back. Quando si modificano i
documenti PDF, sicuramente si sono verificate Per salvare un’anteprima:
situazioni del tipo “una modifica di troppo”, in cui è
stata apportata una modifica, si sono ottenuti risultati 1 Selezionare Certified PDF > Mostra Cronologia.
indesiderati, ma il documento PDF era già stato salvato.
Questo non è un problema in un flusso di lavoro Appare la finestra di dialogo seguente.
Certified PDF: è possibile ripristinare qualsiasi stato di
un documento PDF salvato in precedenza.

Visualizzare un’anteprima

È possibile visualizzare le anteprime di un documento


Certified PDF nei modi seguenti:

• Salvando l’anteprima con un nome diverso e


aprendola come un normale documento PDF

• Confrontando due anteprime diverse. Per ulteriori


informazioni sul confronto delle anteprime, vedere
“Confrontare le sessioni” a pagina 80. 2 Selezionare dall’elenco una sessione di cui si
desidera salvare un’anteprima.
80 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

3 Fare clic su Salva Anteprima per Fine Sessione per


salvare un’anteprima del documento PDF al
momento della fine della sessione selezionata.

Appare la finestra di dialogo seguente.

• Confrontando i rispettivi rapporti edit log, come


mostrato di seguito

4 Inserire un nome descrittivo per l’anteprima e fare


clic su Salva.

5 Se necessario, ripetere i passaggi da 2 a 4 per salvare


altre anteprime.

6 Fare clic su Chiudi.


Confronto visivo delle sessioni
(una di fianco all’altra)

Confrontare le sessioni Confrontare due versioni del documento PDF in modo


visivo è utile per vedere immediatamente le modifiche
più evidenti. L’idea è quella di selezionare due sessioni e
Durante il flusso di lavoro PDF, si potrebbe decidere di fare clic sul pulsante Su schermo (l’una accanto
confrontare due versioni del documento Certified PDF. all’altra). Enfocus PitStop Professional genererà quindi
Questo è utile per rilevare, per esempio, modifiche di due anteprime mostrando lo stato del documento PDF
minore entità. Questa operazione può essere eseguita in alla fine delle rispettive sessioni e le presenterà una
due modi: accanto all’altra sullo schermo.

• Confrontando le anteprime delle versioni in modo Per confrontare due sessioni in modo visivo una
visivo (una di fianco all’altra) come mostrato di di fianco all’altra:
seguito
1 Selezionare Certified PDF > Mostra Cronologia.

2 Selezionare la prima sessione dall’elenco di sessioni.

Viene attivato il pulsante Su schermo (l’una accanto


all’altra).
Enfocus PitStop Professional 81
Manuale utente

5 Fare clic su Seleziona Sessione per confrontare le


due sessioni selezionate.

Enfocus PitStop Professional confronta le due versioni


A e le visualizza una accanto all’altra sullo schermo,
indicando le differenze, come mostrato nell’esempio
seguente.

A. Sessione selezionata B. Il pulsante Su schermo (l’una


accanto all’altra) attivato

3 Fare clic su Su schermo (l’una accanto all’altra).

Appare un secondo elenco di sessioni. Questo


elenco di sessioni è identico a quello della finestra di
dialogo precedente.

Confrontare le sessioni usando l’edit log

Per confrontare due versioni del documento PDF


certificato è possibile utilizzare anche l’edit log. Questa
operazione è consigliata se si sa che le modifiche
eseguite sono difficilmente visibili sullo schermo, per
esempio sovrastampa o impostazioni di trapping
oppure modifiche in oggetti su più livelli (nascosti).

Per confrontare le sessioni usando l’edit log:


4 Selezionare la seconda sessione dall’elenco di
sessioni.
1 Selezionare Certified PDF > Mostra Cronologia.
Questa sessione sarà utilizzata per il confronto con
2 Selezionare la prima sessione dall’elenco di sessioni.
la prima.

Il pulsante Seleziona Sessione rimane


deselezionato finché si seleziona la seconda sessione
dall’elenco oppure se si seleziona la stessa sessione
della finestra di dialogo precedente.
82 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

Il pulsante Con edit log viene attivato. La prima anteprima viene aperta e appare la finestra
di dialogo Navigator Registra Modifiche di Enfocus
Certified PDF, come mostrato di seguito:

B 6 Selezionare una delle modifiche dall’elenco.

A. Sessione selezionata B. Il pulsante Con edit log attivato Il documento mostrerà dove si sono verificate le
modifiche applicando un’evidenziazione
3 Fare clic su Con edit log. trasparente all’oggetto sulla pagina, come mostrato
di seguito.
Appare un secondo elenco di sessioni. Questo
elenco di sessioni è identico a quello della finestra di
dialogo precedente.

È possibile modificare il colore


4 Selezionare la seconda sessione dall’elenco di dell’evidenziazione nelle preferenze. Selezionare
sessioni. Modifica > Preferenze > Enfocus Certified PDF e
fare clic sul rettangolo colorato del colore di
Questa sessione sarà utilizzata per il confronto con evidenziazione primario.
la prima.
7 Fare clic sul pulsante Attiva/Disattiva per alternare
la visualizzazione fra le prima e la seconda
Il pulsante Seleziona Sessione rimane
anteprima.
deselezionato finché si seleziona la seconda sessione
dall’elenco oppure se si seleziona la stessa sessione
La finestra Navigator Registra Modifiche di Enfocus
della finestra di dialogo precedente.
Certified PDF visualizza solo le modifiche per la pagina
5 Fare clic su Seleziona Sessione per confrontare le corrente del documento. Se ci si sposta in un’altra
due sessioni selezionate. pagina del documento PDF, la finestra regola l’elenco
delle modifiche per adattarle alla nuova pagina.
Enfocus PitStop Professional 83
Manuale utente

Verifica di specifiche aggiornate in • I membri registrati possono richiedere


informazioni sulle specifiche, quindi sottoscriverle.
CertifiedPDF.net CertifiedPDF.net invia automaticamente una
notifica (grazie a un collegamento tra
CertifiedPDF.net e i prodotti Enfocus) a tali utenti
Cos'è CertifiedPDF.net? in caso di aggiornamento di una specifica
sottoscritta. CertifiedPDF.net viene offerto
gratuitamente ai membri registrati.
CertifiedPDF.net rappresenta il passaggio successivo
nello sviluppo della tecnologia Certified PDF di Enfocus
Altre risorse disponibili per i visitatori:
Software. L'obiettivo principale di CertifiedPDF.net è
garantire che gli operatori che creano i documenti e
• Un database di suggerimenti e soluzioni per i
coloro che li ricevono, utilizzino le specifiche PDF
problemi più frequenti, nonché altre utili risorse
aggiornate per la realizzazione e la verifica dei file PDF.
sono disponibili per agevolare gli utenti Certified
Una specifica definisce i requisiti di conformità previsti
PDF.
per i documenti PDF, onde ottenere la qualifica
Certified. Una specifica può comprendere:
• Un apposito forum favorisce inoltre la
comunicazione e lo scambio di informazioni tra i
• Profilo PDF
partecipanti all'iniziativa Certified PDF.
• Elenco azioni
Per ulteriori informazioni su CertifiedPDF.net, vedere:
• PPD da utilizzare in QuarkXPress
• www.certifiedPDF.net
• Tipi di stampa InDesign
• www.enfocus.com
• Documentazione necessaria per la specifica

CertifiedPDF.net contiene una gamma di strumenti di Verifica di specifiche aggiornate


supporto relativi alle specifiche.
Se si sono sottoscritte una o più specifiche su
CertifiedPDF.net è una risorsa online per specifiche CertifiedPDF.net, è possibile richiedere a Enfocus
PDF, accessibile all'intera comunità delle arti grafiche: PitStop Professional di verificare automaticamente gli
aggiornamenti. In questo modo si riceverà una notifica
• Coloro che contribuiscono a tale risorsa (società relativa a eventuali modifiche apportate a una o più
produttrici di stampanti, editori, società di grafica specifiche, per poter sempre disporre della versione più
organizzazioni del settore) pubblicano le specifiche recente. Inoltre è possibile definire l'intervallo in cui tale
PDF adottate sul sito Web, unitamente alla relativa verifica deve essere eseguita.
documentazione. Inoltre utilizzano la pagina
personale per presentare la propria società o
organizzazione e pagano una somma annuale per il
diritto alla pubblicazione delle specifiche.
84 Capitolo 5:
Lavorare con i documenti Certified PDF

Lo stato della specifica sottoscritta viene visualizzato in Per verificare lo stato del proprio account
Enfocus PitStop Professional tramite il pulsante CertifiedPDF.net.
CertifiedPDF.net ( ) nella barra degli strumenti di
Acrobat. Il pulsante cambia colore in base allo stato: • Fare clic sul pulsante CertifiedPDF.net ( ).

Enfocus PitStop Professional verifica se l'account


CertifiedPDF.net:
Stato Significato CertifiedPDF.net è aggiornato.
colore pulsante

Rosso Nuovo (New) La specifica sottoscritta


è stata modificata
dal proprietario. È
necessario verificare i
dettagli della specifica,
quindi scaricare e
installare la
documentazione o i
file modificati.

Arancione Letto (Read) Se si visualizza la


pagina dei dettagli
di una specifica che
presenta lo stato
“Nuovo”, quest'ultimo
passa a “Letto”.

Verde Confermato Una volta letti e


(Confirmed) installati i file e la
documentazione di
una specifica, è
necessario confermare
manualmente le
operazioni, facendo
clic sul collegamento
“Conferma” (Confirm)
nella colonna Azioni di
tale specifica.

Per impostare le opzioni relative alle


preferenze di aggiornamento:

1 Scegliere Modifica > Preferenze > Enfocus Certified


PDF e fare clic sulla scheda CertifiedPDF.net.

2 Immettere il proprio nome utente e la password.

Il nome utente è l'indirizzo e-mail utilizzato al


momento della registrazione a CertifiedPDF.net.

3 Selezionare l'intervallo in cui eseguire la verifica di


specifiche aggiornate.

4 Fare clic su OK.


6
87

Capitolo 6: Preflight e verifica


dei documenti PDF

E
nfocus PitStop Professional consente di Verificare inoltre che le proprietà di un documento PDF
verificare i documenti PDF prima di creare che non soddisfano i requisiti del controllo di preflight
l’output sia sullo schermo sia in forma stampata. siano segnalate come “problema” e corrette nello stesso
È possibile creare facilmente e gestire un profilo PDF processo.
per verificare se le proprietà dei documenti PDF
corrispondono alle proprietà specificate nel rispettivo
profilo. Il risultato della verifica è presentato in un Profilo PDF
rapporto di preflight.
Per effettuare il preflight dei documenti PDF, si usano i
profili PDF. Un profilo PDF è un insieme di criteri che
il documento PDF deve soddisfare per essere pronto per
Che cos’è il preflight l’output. Per ogni criterio, è possibile specificare:

• Se deve essere verificato o no.


Definizione di preflight • Come deve essere segnalato nel rapporto di preflight,
per esempio “Informazioni” o “Errore”, se viene
Il termine preflight deriva dal settore aeronautico. Il rilevata una proprietà diversa nel documento PDF.
pilota ha la responsabilità di determinare la capacità di
volare del velivolo prima di decollare. Questo significa Inoltre, alcuni criteri consentono di specificare come
che deve eseguire una serie di verifiche prima di ogni correggere gli eventuali problemi rilevati.
volo.
Un esempio di criterio è dato dai colori RGB. Se il
Eseguire il preflight dei documenti PDF significa in documento PDF non deve includere colori RGB, è
pratica la stessa cosa: il “pilota in carica”, ovvero la possibile convertire tutti i colori RGB in CMYK.
persona che crea o elabora un documento PDF, deve
verificare che il documento sia “abile al volo”, o meglio
“pronto per l’output” prima di eseguire l’output.
Meccanismo di preflight
“Pronto per l’output” significa “pronto per l’uso”; per
esempio, è necessario: Come funziona esattamente il processo di preflight in
Enfocus PitStop Professional? Di seguito sono
• Verificare che il documento PDF da stampare in presentate le fasi tipiche di un controllo di preflight:
quadricromia contenga solo immagini CMYK e che
siano inclusi tutti i font necessari. 1 Aprire il documento PDF che deve essere controllato.

• Verificare che il documento PDF destinato alla 2 Creare un nuovo profilo PDF o specificarne uno
visualizzazione online contenga solo immagini esistente.
RGB.
3 Impostare Enfocus PitStop Professional per
controllare il documento PDF in base al profilo PDF
e correggere automaticamente i problemi rilevati.
88 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

4 Enfocus PitStop Professional genera un rapporto di Proprietà dei documenti PDF


preflight.

5 Se necessario, risolve in modo interattivo i problemi


rilevati che non sono stati corretti automaticamente Gruppi di proprietà
nel documento PDF.
L’Editor dei Profili PDF Enfocus consente di
6 Se necessario, usare le Azioni per eseguire alcune visualizzare e controllare numerose proprietà dei
correzioni automatizzate (avanzate) nel documento documenti PDF. Tali proprietà sono state suddivise in
PDF. diverse categorie, in base alle quali sono presentate
nell’Editor dei Profili PDF Enfocus.
7 Inviare il documento PDF verificato al service.
Il controllo di preflight verifica e controlla in un
8 Il service riceve un documento PDF pronto per documento PDF proprietà appartenenti alle categorie
l’output e provvede alla fase finale di output, ovvero seguenti:
la stampa o la visualizzazione online.
• Formato digitale del documento

Designer / Creator
3
• Protezione
1 Preflight check
• Pagine
6
Automated
correction
• Font
PDF document PDF Profile
• Colore
5 Interactive
PDF editing 4 Preflight report • Immagini
7 Hand-off of PDF document to service provider 2
Service provider
• OPI

8 • Testo
Final output
• Disegno al tratto
Print
Verified PDF PDF Profile • Trasparenza
document
Press
• Note

Online viewing • Metadati

• PDF/X
CD-ROM publishing

Processo di preflight tipico con Enfocus PitStop Professional


Enfocus PitStop Professional 89
Manuale utente

Segnalazioni di problemi • Contrassegnare le proprietà come “Errore” se


devono corrispondere esattamente a quanto
definito nel profilo PDF prima di inviarle
all’output.
Descrizione dei livelli di gravità
dei problemi
Livelli di gravità dei problemi: esempio
Se una proprietà in un documento PDF non
corrisponde alle impostazioni specificate nel profilo Si supponga che alcuni dei documenti PDF creati
PDF, sarà registrata nel rapporto di preflight. È possibile contengano colori RGB. Si desidera stampare una prova
specificare come segnalare queste variazioni: con un dispositivo di output in bianco e nero, per
esempio una stampante laser. In questo caso, i colori
• Come “Informazioni” RGB non rappresentano un problema. Tuttavia, si
desidera sapere quali documenti PDF contengono
• Come “Errore” oggetti in colore RGB, perché in seguito potrebbe essere
necessario stamparli a colori con una macchina da
Queste due etichette indicano i livelli di gravità del stampa. Di conseguenza, si potrebbero usare due profili
“problema” rilevato. Se una proprietà non corrisponde, PDF diversi per il preflight di questi documenti:
è possibile specificare quanto è grave il problema:
• Un profilo PDF per la stampante laser, che segnala i
• Contrassegnare le proprietà come “Informazioni” colori RGB come “Informazioni”.
se non si tratta di un vero problema nel senso stretto
del termine, ma solo di qualcosa di cui si desidera • Un profilo PDF per la stampa a colori, che segnala i
essere informati. colori RGB come “Errore”.

Aspetto nel rapporto ed etichette per le proprietà: versioni precedenti

Le versioni precedenti di Enfocus PitStop Professional, diventata più uniforme nella versione corrente di
per quanto riguarda le Azioni e i profili PDF usano Enfocus PitStop Professional. La tabella seguente
etichette diverse per descrivere le proprietà non descrive come queste etichette sono state modificate.
corrispondenti. La terminologia delle etichette è

Versioni precedenti Versione corrente

Etichetta Aspetto nel rapporto Etichetta Aspetto nel rapporto

Profilo PDF Caution Caution Informazioni Attenzione


Enforce Error Errore Errore

Etichetta Aspetto nel rapporto Etichetta Aspetto nel rapporto

Azioni Warning Caution Attenzione Attenzione


Error Error Errore Errore
90 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

Creare un profilo PDF Per esempio, si può scegliere di registrare le correzioni e


includere le pagine di informazioni seguenti nel
rapporto di preflight:

Profili PDF predefiniti • Font

Enfocus PitStop Professional offre una serie di profili • Immagini


predefiniti. Invece di creare profili di preflight da zero, è
possibile usare come base i profili predefiniti. È • Colore
possibile usare come esempio i profili predefiniti
mostrati di seguito. Tuttavia, tenere presente che • OPI
potrebbero cambiare al prossimo aggiornamento di
Enfocus PitStop Professional. Inoltre, è possibile attivare o disattivare tutte le
correzioni nel profilo PDF. Come si può notare, un
profilo PDF Enfocus va oltre un semplice controllo di
preflight di un documento PDF, perché consente anche
di correggere i problemi rilevati. Inoltre, è possibile
creare un profilo PDF in cui specificare e disattivare un
certo numero di correzioni. Si può scegliere questa
soluzione se, per il momento, si desidera solamente
controllare i documenti PDF, senza modificarli.

Per impostare le proprietà di elaborazione


di un profilo PDF:

Profili predefiniti in Enfocus PitStop Professional 1 Selezionare Finestra > Profilo PDF Mostra Pannello
di Preflight di PitStop.
Vedere anche “Modificare un profilo PDF esistente
o crearne uno nuovo” a pagina 87. 2 Selezionare un profilo PDF dall’elenco.

3 Fare clic sulla scheda Crea.


Impostare le proprietà di elaborazione
di un profilo PDF 4 Fare clic su Modifica.

Appare l’Editor dei Profili PDF Enfocus.


Un profilo PDF ha due tipi di proprietà:
5 Selezionare le opzioni richieste nel riquadro
• Proprietà del profilo
Proprietà di elaborazione.
• Proprietà di elaborazione

Le proprietà del profilo includono il nome, l’autore e la


società del profilo PDF, nonché una breve descrizione.

Le proprietà di elaborazione si riferiscono alle


correzioni che devono essere o non essere effettuate e
alle informazioni che si desidera includere nel rapporto
di preflight.

6 Fare clic su OK.


Enfocus PitStop Professional 91
Manuale utente

Usare l’Editor dei Profili PDF Enfocus 2 Selezionare la casella di controllo Attiva per la
categoria selezionata.
La creazione di un nuovo profilo PDF implica specificare
tutte le proprietà che devono essere controllate, segnalate 3 Selezionare uno o più problemi potenziali o
ed, eventualmente, corrette. A tal fine, si usa l’Editor dei proprietà da controllare.
Profili PDF Enfocus.
La funzione di aiuto integrato nella parte inferiore
Per visualizzare l’Editor dei Profili PDF Enfocus: dell’Editor dei Profili PDF Enfocus offre ulteriori
informazioni sulla correzione o controllo selezionato.
1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight
di PitStop.

2 Selezionare un profilo PDF dall’elenco. 4 Specificare come correggere il problema, se necessario.


3 Fare click sulla scheda Crea.
5 Indicare come segnalare il problema rilevato nel
4 Fare click su Modifica. rapporto di preflight: Informazioni o Errore.
Appare l’Editor dei Profili PDF Enfocus.
6 Ripetere i passaggi da 1 a 5 per ogni problema
Per usare l’Editor dei Profili PDF Enfocus: potenziale che si desidera controllare e correggere.

1 Fare clic su una categoria di problemi nell’elenco. 7 Fare clic su OK.

B
C

D
E

A. Selezionare una categoria di proprietà. D. Specificare come correggere il problema, se necessario.


B. Attiva/disattiva temporaneamente la categoria selezionata. E. Indicare come segnalare il problema rilevato nel rapporto di
C. In una data categoria, selezionare una o più proprietà da preflight: “Informazioni” o “Errore”.
controllare nel processo di preflight. F. Funzione di aiuto integrato per controlli e correzioni.
92 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

Gestire i profili di preflight • Duplicare un profilo PDF

• Importare un profilo PDF

Pannello di Controllo Profili PDF • Esportare un profilo PDF


di Enfocus PitStop
• Rinominare un profilo PDF
Per gestire i profili di preflight, utilizzare il Pannello di
Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop. Questo • Bloccare un profilo PDF con una password
pannello di controllo consente di:
Per visualizzare il Pannello di Controllo Profili
• Creare un nuovo profilo PDF PDF di Enfocus PitStop:

• Modificare un profilo PDF esistente Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight di
PitStop.
• Rimuovere un profilo PDF

A D

G
H

J I

A. Selezionare un profilo PDF dall’elenco nel riquadro di G. Fare clic su Importa per aggiungere un profilo PDF
sinistra della finestra Pannello di Controllo Profili PDF di all’elenco dei profili.
Enfocus PitStop.
H. Fare clic su Esporta per salvare il profilo PDF
B. Fare clic sulla scheda Descrizione per visualizzare o selezionato come file.
digitare ulteriori informazioni sul profilo PDF selezionato.
I. Fare clic su Blocca con Password per proteggere il profilo
C. Fare clic su Nuovo per creare un nuovo profilo PDF “da PDF selezionato con una password in modo da impedire
zero”. ad altri utenti di modificare le proprietà se non conoscono
la password.
D. Fare clic su Modifica per modificare le proprietà del
profilo PDF selezionato. J. Nelle caselle di testo è possibile modificare il nome del
profilo PDF, l’autore o la società. I nomi cambieranno
E. Fare clic su Elimina per rimuovere il profilo PDF
immediatamente appena si toglie il cursore dalla casella di
selezionato dall’elenco.
testo o si preme INVIO.
F. Fare clic su Duplica per creare una copia del profilo
PDF selezionato.
Enfocus PitStop Professional 93
Manuale utente

Modificare un profilo PDF esistente 5 Verificare che la categoria selezionata sia attivata.
o crearne uno nuovo

La creazione di un nuovo profilo PDF e la modifica di


uno esistente sono due operazioni simili. Anche se si
sceglie di creare un nuovo profilo PDF “da zero”, si
potrà scegliere tra un gruppo di modelli di profilo
predefiniti installati con Enfocus PitStop Professional.
Questi modelli di profili PDF sono adatti per la maggior
parte dei supporti di output. È possibile creare un
profilo PDF generico in base a un modello di profilo e 6 Apportare le modifiche desiderate ai controlli e alle
modificare in un secondo momento le impostazioni del correzioni per le proprietà selezionate.
profilo in base alle proprie esigenze.
Il nome del profilo che si sta modificando viene
Quando si modifica un profilo PDF si cambiano alcune visualizzato nella barra del titolo dell’Editor dei Profili
proprietà del profilo. PDF Enfocus.

Vedere anche “Creare un profilo PDF” a


A B
pagina 84.

Per modificare o creare un profilo PDF:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight


di PitStop.

2 Fare clic sulla scheda Crea.

3 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per creare un nuovo profilo, fare clic su Nuovo. A. Elenco delle categorie di problemi. B. Nome del profilo
Selezionare un modello di profilo dall’elenco e fare PDF che si sta modificando.
clic su OK.
7 Ripetere i passaggi da 4 a 6 per ogni problema
• Per modificare un profilo PDF esistente, selezionare potenziale che si desidera controllare e correggere.
il nome del profilo dall’elenco e fare clic su
Modifica. 8 Fare clic su OK.

Appare l’Editor dei Profili PDF Enfocus.

4 Fare clic sulle rispettive categorie per visualizzare le Cambiare le informazioni generali
proprietà da modificare. di un profilo PDF

Le “informazioni generali” di un profilo PDF


includono:

• Il nome del profilo PDF, che dovrebbe essere un


nome descrittivo del profilo stesso. Se si esporta il
profilo in seguito, il nome sarà proposto come
nome del file.
94 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

• L’autore, ovvero il nome della persona che ha creato 4 Fare clic su Elimina.
il profilo.
Il profilo PDF selezionato viene rimosso
• La società, ovvero il nome della società relativa al immediatamente dall’elenco e dal disco rigido.
profilo.

Per cambiare le informazioni generali Duplicare un profilo PDF


di un profilo PDF:
Duplicare un profilo PDF significa creare una copia di
1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight un profilo. Questo potrebbe essere utile per creare un
di PitStop. nuovo profilo partendo da uno esistente. Per esempio,
se si ha un profilo PDF per la stampa in quadricromia e
2 Fare clic sulla scheda Crea. serve un nuovo profilo con impostazioni leggermente
diverse, è possibile duplicare il profilo esistente,
3 Nell’elenco di profili PDF nel riquadro di sinistra rinominarlo e modificare le proprietà necessarie.
della finestra Pannello di Controllo Profili PDF di
Enfocus PitStop, selezionare il profilo PDF con le Per duplicare un profilo PDF:
informazioni generali da modificare.
1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight
4 Inserire il cursore nella rispettiva casella di testo e di PitStop.
modificare il nome dell’autore, della società o del
profilo. 2 Fare clic sulla scheda Crea.
I nomi cambieranno immediatamente appena si toglie 3 Nella finestra Pannello di Controllo Profili PDF di
il cursore dalla casella di testo o si preme INVIO. Enfocus PitStop, selezionare il profilo PDF che si
desidera duplicare.
Rimuovere un profilo PDF
4 Fare clic su Duplica.
Quando si rimuove un profilo PDF, questo non
apparirà più nell’elenco dei profili nel riquadro di
sinistra della finestra Pannello di Controllo Profili PDF
di Enfocus PitStop.

Per rimuovere un profilo PDF:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight


di PitStop.

2 Fare clic sulla scheda Crea.

3 Nell’elenco dei profili PDF nel riquadro di sinistra Enfocus PitStop Professional creerà una copia del
della finestra Pannello di Controllo Profili PDF di profilo PDF selezionato con lo stesso nome
Enfocus PitStop, selezionare il profilo da rimuovere. dell’originale preceduto da “Copia di”. Questa copia
apparirà anche nell’elenco dei profili PDF del riquadro
Si sta rimuovendo un profilo dall’elenco e anche di sinistra della finestra Pannello di Controllo Profili
fisicamente dal disco rigido. Assicurarsi che il profilo PDF di Enfocus PitStop. È opportuno rinominare
non sia più necessario, perché l’eliminazione di un questo profilo PDF.
profilo non può essere annullata.
Enfocus PitStop Professional 95
Manuale utente

Importare un profilo PDF Se si esporta un profilo PDF che deve essere usato da
altre persone, si consiglia di proteggere le impostazioni
È possibile importare profili PDF esistenti per del profilo con una password. Per ulteriori
aggiungerli all’elenco di profili nella finestra Pannello di informazioni, vedere “Bloccare un profilo PDF con una
Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop. È anche password” a pagina 91.
possibile importare e modificare versioni precedenti di
profili PDF. Una volta modificati, non potranno Per esportare un profilo PDF:
tuttavia essere più usati nelle versioni precedenti di
Enfocus PitStop Professional o altri prodotti Enfocus. 1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight
di PitStop.
Vedere anche “Modificare un profilo PDF esistente
o crearne uno nuovo” a pagina 88. 2 Fare clic sulla scheda Crea.

Per importare un profilo PDF: 3 Nella finestra Pannello di Controllo Profili PDF di
Enfocus PitStop, selezionare il profilo PDF che si
1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight desidera esportare.
di PitStop.
4 Fare clic su Esporta.
2 Fare clic sulla scheda Crea.
Se il profilo PDF non è protetto da password,
3 Fare clic su Importa. apparirà il messaggio seguente: Vedere la sezione
“Bloccare un profilo PDF con una password”
4 Selezionare il profilo da importare. seguente.

5 Fare clic su Apri.

Il profilo importato viene aggiunto all’elenco dei profili


nel riquadro di sinistra della finestra Pannello di
Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop.

Esportare un profilo PDF


5 Specificare il nome del file del profilo e la posizione.
Esportare un profilo PDF significa salvarlo in un file su
disco separato. Questa operazione potrebbe essere
necessaria per diverse ragioni, per esempio:

• Riutilizzare il profilo in seguito

• Creare una copia del profilo PDF

• Condividere il profilo con altri utenti

• Inviare un profilo al service o a qualsiasi altro


destinatario o fornitore di documenti PDF. Vedere
anche “Lavorare con i documenti Certified PDF” a
pagina 41. 6 Fare clic su Salva.
96 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

Bloccare un profilo PDF con una password

È possibile proteggere un profilo PDF con una


password per impedire ad altri utenti di modificarne le
impostazioni. Questo potrebbe essere utile quando il
profilo è condiviso fra più utenti. Un profilo PDF può
essere bloccato con una password quando viene creato
oppure è possibile aggiungere la password in seguito.

La password può includere:

• Lettere maiuscole e minuscole A B C

• Qualsiasi carattere della tastiera Aspetto di un profilo PDF bloccato con una password.
A. Le informazioni generali sono disattivate B. Il pulsante
• Spazi Blocca con Password è diventato il pulsante “Sblocca con
Password” C. Il pulsante Modifica non è disponibile
Per bloccare un profilo PDF con una password:
Oltre alla modifica del profilo protetto da password, gli
1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight altri utenti possono comunque esportare, rimuovere o
di PitStop. duplicare il profilo:

2 Fare clic sulla scheda Crea. • Se fanno clic su Elimina, il profilo sarà
immediatamente rimosso dall’elenco dei profili
3 Nella finestra Pannello di Controllo Profili PDF di PDF nel riquadro di sinistra della finestra Pannello
Enfocus PitStop, selezionare il profilo PDF che si di Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop. Anche
desidera bloccare con una password. se protetto da password, Enfocus PitStop
Professional non richiederà la conferma
4 Fare clic su Blocca con Password. dell’eliminazione. Vedere anche “Rimuovere un
profilo PDF” a pagina 89.
La finestra di dialogo Password chiede di inserire
una password. • Se duplicano il profilo PDF protetto da password, la
copia sarà bloccata con la stessa password del
profilo originale. Vedere anche “Importare un
profilo PDF” a pagina 90.

• Si consiglia di bloccare un profilo PDF con una


password prima di esportarlo, per garantire che le
impostazioni del profilo rimangano intatte. Vedere
5 Digitare la password nella casella di testo. anche “Esportare un profilo PDF” a pagina 90.

6 Fare clic su OK.

Le informazioni generali sul profilo bloccato (nome, Generare rapporti di preflight


autore e società) e il pulsante Modifica non sono più
disponibili nella finestra Pannello di Controllo Profili Quando si è certi che il profilo PDF selezionato contiene
PDF di Enfocus PitStop. Il pulsante Blocca con Password tutte le correzioni e i controlli necessari, si può generare
è diventato il pulsante “Sblocca con Password”. un rapporto di preflight.
Enfocus PitStop Professional 97
Manuale utente

È possibile specificare l’ambito del controllo di 2 Selezionare dall’elenco il profilo PDF con cui si
preflight, per applicare il profilo PDF solo alla pagina desidera eseguire il preflight del documento.
corrente, a un intervallo di pagine o all’intero
documento PDF. Una decisione fondamentale da 3 Selezionare l’opzione Preflight Normale.
prendere è se eseguire un controllo di preflight normale
o certificato. Queste opzioni sono tutte disponibili nella 4 Fare clic su Crea Rapporto.
scheda Controlla della finestra Pannello di Controllo
Profili PDF di Enfocus PitStop. Viene eseguito il preflight del documento usando il
profilo PDF selezionato, come indicato
dall’indicatore Stato e sulla barra di stato di
Acrobat.

Preflight certificato

Se si seleziona l’opzione Preflight Certificato, lo stato


Certified PDF del documento viene controllato e
visualizzato nella finestra Pannello di Controllo Profili
PDF di Enfocus PitStop. In base allo stato del file, la
A B C creazione di un rapporto di preflight avrà effetti diversi.
I paragrafi seguenti descrivono i possibili risultati
A. Informazioni sul profilo PDF selezionato. B. Indicatore dell’esecuzione di un controllo di preflight certificato.
Stato. C. Opzioni di ambito del preflight.

Preflight normale

Se si seleziona l’opzione Preflight Normale, il profilo


PDF selezionato nell’elenco viene applicato senza
modifiche allo stato Certified PDF del documento.

Con il preflight normale, il profilo PDF A


B
incorporato nei documenti Certified PDF non
viene rimosso, anche se si esegue il preflight del A. Selezionare l’opzione Preflight Certificato. B. È
documento con un profilo diverso usando la finestra visualizzato lo stato Certified PDF.
Pannello di Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop. Per
ulteriori informazioni, vedere “Profilo PDF diverso” a Per ulteriori informazioni sullo stato di un file
pagina 93. Certified PDF, vedere “Verificare lo stato del
Certified PDF” a pagina 51.
Per eseguire un preflight normale:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight


di PitStop.
98 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

Preflight e stato Certified PDF Preflight OK Il documento PDF è già stato


sottoposto a preflight con il profilo PDF selezionato. In
Non certificato Se il documento da sottoporre a questo caso, la generazione di un nuovo rapporto di
preflight non è un documento Certified PDF, viene preflight non farà altro che ripetere il processo di
avviato il flusso di lavoro Certified PDF. Viene chiesto preflight.
all’utente di inserire tutte le informazioni sulla sessione,
come spiegato nella sezione “Avviare un flusso di lavoro Non Controllato Se il documento non è ancora stato
Certified PDF per un documento PDF” a pagina 47. sottoposto a preflight o se è stato modificato dalla
generazione dell’ultimo rapporto di preflight, lo stato
sarà Non Controllato.

Generare un rapporto imposta lo stato del documento a


Preflight OK o Preflight con errori, in base ai risultati
del preflight.

Preflight con errori Questo stato è assegnato ai


documenti che sono stati sottoposti a preflight con il
profilo PDF selezionato, generando un rapporto di
preflight contenente errori.

Se la causa degli errori viene rimossa e si genera un


nuovo rapporto di preflight, lo stato del documento
Certified PDF cambierà in Preflight OK.

Eseguire un controllo di preflight


Certified PDF

Una volta forniti i dati richiesti, è possibile eseguire il Per eseguire un controllo di preflight Certified PDF:
preflight del documento subito o in seguito. Se si sceglie
di eseguire immediatamente il preflight, lo stato cambia 1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello di Preflight
in Preflight OK o Preflight con errori. Altrimenti, di PitStop.
cambierà in Non Controllato.
2 Selezionare dall’elenco il profilo PDF con cui si
Profilo PDF diverso Se il profilo PDF selezionato desidera eseguire il preflight del documento.
nell’elenco non corrisponde al profilo incorporato nel
documento Certified PDF e si prosegue ugualmente con 3 Selezionare l’opzione Preflight Certificato.
la generazione di un rapporto di preflight, le proprietà
del file Certified PDF saranno modificate. Per ulteriori 4 Fare clic su Crea Rapporto.
informazioni sui profili PDF corrispondenti, vedere
“Verificare lo stato del Certified PDF” a pagina 51. In base allo stato Certified PDF del documento,
potrebbe essere necessario inserire informazioni in
Il profilo PDF selezionato sostituisce il profilo PDF alcune finestre di dialogo e scegliere se continuare
inizialmente incorporato nel documento. Una volta o no con il preflight. Vedere “Preflight e stato Certified
inserite le informazioni sulla nuova sessione nella PDF” in questa pagina.
finestra di dialogo Modifica Proprietà di Enfocus
Certified PDF, il preflight viene eseguito con il nuovo
profilo PDF.
Enfocus PitStop Professional 99
Manuale utente

Interpretare i rapporti di preflight Errori & Avvertimenti

Gravità Descrizione
✮ Errore Il documento non è ottimizzato per la visualizzazione Web pagina per pagina
✘ Errore Il Font Helvetica-Light è incorporato e può essere emulato per la visualizzazione (2x)
Il rapporto di preflight generato da Enfocus PitStop ✘ Errore Il Font Minion-Regular è incorporato e può essere emulato per la visualizzazione (253x)
✘ Errore Il Font Minion-Italic è incorporato e può essere emulato per la visualizzazione (43x)
Professional è un documento PDF costituito dai capitoli ✮ Attenzione La risoluzione effettiva dell’immagine a colori o in scala di grigio è maggiore di 96 dpi (3x)

seguenti: ✮ Attenzione Non tutte le pagine del documento hanno la stessa dimensione

Capitolo Contenuti Esempio di un rapporto di preflight tipico di Enfocus


PitStop Professional che elenca gli errori e gli avvertimenti
Errori & (Potenziali) problemi in base al profilo preceduti da due tipi di collegamenti ipertestuali.
Avvertimenti PDF selezionato

Informazioni Informazioni sul documento PDF


Generali corrente, per esempio titolo, autore,
profilo utilizzato, formato dei dati e così
via Controllare un documento PDF
Informazioni Font Tutti i font utilizzati nel documento PDF usando il Pannello Navigator
insieme ai relativi attributi (tipo di font,
incorporato o sottoinsieme e così via) di Enfocus PitStop
Informazioni Tutti gli spazi di colore (RGB, CMYK e
Colore così via) utilizzati nel documento PDF
con informazioni aggiuntive, se Oltre alla finestra Pannello di Controllo Profili PDF di
necessarie Enfocus PitStop, è anche possibile usare lo strumento
Informazioni Tutte le immagini nel documento PDF, Visualizza Problemi ( ) e il Pannello Navigator di
Immagine insieme alle informazioni aggiuntive Enfocus PitStop per controllare i documenti PDF. In
(per esempio risoluzione fisica ed questo modo, non si potrà generare un rapporto di
effettiva, pagina, angolo, funzioni
personalizzate dei colori e così via) preflight, ma l’utente sarà accompagnato nell’esame di
ogni problema rilevato. Il documento PDF sarà
Informazioni OPI Utilizzo OPI nel documento PDF controllato in base al profilo “attivo”, ovvero il profilo
attualmente selezionato nella finestra Pannello di
Il primo capitolo è sicuramente quello più importante Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop.
perché indica quando il documento PDF non
corrisponde alle impostazioni specificate nel profilo Si supponga di avere un profilo PDF di nome “stampa 4
PDF (e, di conseguenza, l’output potrebbe non essere colori” e di averlo selezionato nella finestra Pannello di
corretto). Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop, come
mostrato in figura.
Un rapporto di Enfocus PitStop Professional tipico
contiene due tipi di collegamenti ipertestuali:

• Il simbolo della croce ( ) conduce all’oggetto e


apre il Pannello Navigator di Enfocus PitStop.

• Il simbolo della stella ( ) conduce al documento Il profilo PDF “stampa 4 colori” selezionato nella finestra
PDF originale. Pannello di Controllo Profili PDF di Enfocus PitStop.
100 Capitolo 6:
Preflight e verifica dei documenti PDF

Secondo una delle impostazioni del colore di questo Automatizzare il processo


profilo, il documento PDF controllato non deve usare
colori RGB, come mostrato in figura. di preflight

Se ci sono molti documenti PDF che devono essere


controllati in base a un determinato profilo PDF, si
potrebbe automatizzare il processo.

Enfocus PitStop Server consente di automatizzare il


processo di preflight dei documenti PDF. È possibile
Una delle impostazioni di colore del profilo PDF “stampa creare hot folder in cui includere un determinato profilo
4 colori”. PDF e, se necessario, Azioni (vedere anche
“Automatizzare le attività” a pagina 97). Enfocus
Se si controlla un documento PDF contenente PitStop Server eseguirà a intervalli regolari il
un’immagine RGB, appare il Pannello Navigator di monitoraggio della cartella di input definibile
Enfocus PitStop appena il programma rileva dall’utente e controllerà automaticamente ogni
l’immagine RGB: documento PDF inserito in questa cartella. I documenti
PDF validi e quelli non validi saranno spostati
automaticamente nelle rispettive cartelle insieme a un
rapporto di preflight, se necessario.

Altre informazioni su Enfocus PitStop Server sono


disponibili sul sito Web all’indirizzo www.enfocus.com.
Un’immagine a colori RGB nel documento PDF non è
consentita dal profilo PDF attivo.

Per controllare un documento PDF usando


il Pannello Navigator di Enfocus PitStop:

1 Aprire il documento PDF che deve essere


controllato.

2 Fare clic sul pulsante .

Appare la finestra Pannello Navigator di Enfocus


PitStop che indica i problemi rilevati.
7
103

Capitolo 7: Automatizzare le attività


U
no dei motivi principali per utilizzare Enfocus
PitStop Professional è la modifica dei 1. Selezionare il colore di riempimento di un oggetto
documenti PDF. Per esempio, è possibile
eseguire attività come la formattazione e la sostituzione
di oggetti o testo. Alcune attività vengono, tuttavia,
ripetute molte volte, in documenti PDF diversi o
addirittura nello stesso documento. Per semplificare le
attività ripetitive, è possibile raggruppare una serie di
attività in Azioni. Una volta create le Azioni, è possibile 2. Cambiare il colore di riempimento di un oggetto
riutilizzarle. Enfocus PitStop Professional eseguirà
automaticamente le attività nella sequenza definita.

Per esempio, si supponga che diversi documenti PDF


contengano tutti lo stesso oggetto di disegno al tratto e
si desidera cambiare le proprietà seguenti di questo
oggetto in tutti i documenti PDF:
3. Selezionare un altro colore di riempimento per l’oggetto
• Colori di riempimento di una serie di aree
dell’oggetto.

• Linee dell’oggetto che sono più sottili di un


determinato spessore.

4. Rimuovere il colore di riempimento selezionato dall’oggetto

5. Selezionare le linee di un oggetto con un determinato


spessore

Modifica delle proprietà di un oggetto in più documenti


PDF.

Questo lavoro è costituito da una serie di attività in


sequenza, come mostrato in figura. Le singole attività
6. Cambiare lo spessore di linea selezionato
possono essere raggruppate in Azioni, che possono
essere poi applicate a un intervallo di pagine in uno o
più documenti PDF o a interi documenti PDF.
104 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

Tipi di azioni Selezioni

Prima di poter modificare un elemento in un


documento PDF, è necessario selezionarlo. Tutto ciò
Informazioni sui tipi di azioni
che può essere selezionato in un documento PDF è
elencato nella categoria “Selezioni”, assieme agli
Enfocus PitStop Professional consente di creare le
operatori logici “AND”, “NOT, “OR”.
Azioni. Essenzialmente, quando si crea un’azione, si
seleziona un elemento nel documento PDF e lo si
converte in un altro elemento. Per esempio, si può
selezionare la tinta piatta “Verde Società” e convertirla Modifiche
in “Grigio Società”.
Le modifiche che possono essere apportate agli elementi
Ma le Azioni consentono di fare molto di più. Esistono in un documento PDF sono elencate nella categoria
i seguenti tipi di Azioni: “Modifiche” e includono:

• Selezioni • Aggiunta di oggetti o della numerazione delle pagine.

• Modifiche • Modifica di numerose proprietà, tra cui i box della


pagina.
• Controlli
• Conversioni del colore.
• Informazioni
• Rimozione degli oggetti.
La figura seguente mostra come queste categorie di
Azioni sono presentate in Enfocus PitStop Professional. • Rotazione e ridimensionamento dei contenuti della
pagina.

• Modifiche relative ai font e ai colori.

Controlli
Le Azioni non devono necessariamente modificare i
documenti PDF. Possono anche essere create per
controllare le diverse proprietà di un documento PDF o
rilevare oggetti o elementi specifici. Per esempio, le
Azioni possono controllare le proprietà relative ai font o
rilevare le pagine vuote in un documento PDF.

Ogni azione di “controllo” o “rilevamento” può essere


registrata come “Attenzione” o “Errore” nel rapporto di
preflight.

Informazioni
Categorie di Azioni in Enfocus PitStop.
Le Azioni consentono anche di raccogliere diverse
informazioni dai documenti PDF, tra cui informazioni
OPI, sui font, sui colori e così via. I capitoli
corrispondenti saranno inclusi nel rapporto di preflight.
Enfocus PitStop Professional 105
Manuale utente

Usare il Pannello di Controllo La scheda Crea consente di:

Azioni di Enfocus PitStop • Creare le Azioni

• Modificare le Azioni
Il Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop
consente di creare, gestire ed eseguire le Azioni. Questa • Rimuovere le Azioni
finestra di dialogo è costituita dalle parti seguenti:
• Duplicare le Azioni
• Un riquadro a sinistra che visualizza le Azioni per
nome • Importare le Azioni
• Una scheda Esegui • Esportare le Azioni
• Una scheda Crea • Rinominare le Azioni
• Una scheda Descrizione • Bloccare le Azioni con una password o sbloccare le
Azioni protette da password
La scheda Esegui viene usata per applicare le Azioni
selezionate a una pagina, un intervallo di pagine o un
documento PDF intero.

A B
C

F
G
H

J I

A. Selezionare le Azioni dall’elenco nel riquadro di sinistra nuove Azioni all’elenco. H. Fare clic su Esporta per salvare
della finestra Pannello di Controllo Azioni di Enfocus le Azioni selezionate come file. I. Fare clic su Blocca con
PitStop. B. Fare clic sulla scheda Crea. C. Fare clic su Password per proteggere le Azioni selezionate con una
Nuovo per creare nuove Azioni. D. Fare clic su Modifica password in modo da impedire ad altri utenti di modificare
per modificare le proprietà delle Azioni selezionate. E. Fare le proprietà. J. Nelle caselle di testo è possibile modificare il
clic su Rimuovi per rimuovere le Azioni selezionate nome delle Azioni, l’autore o la società. I nomi cambieranno
dall’elenco. F. Fare clic su Duplica per creare una copia delle immediatamente appena si toglie il cursore dalla casella
Azioni selezionate. G. Fare clic su Importa per aggiungere di testo.

Per visualizzare la finestra Pannello di Controllo 1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni PitStop.
Azioni di Enfocus PitStop e la scheda Crea:
2 Fare clic sulla scheda Crea.
106 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

Creare le Azioni

In pratica, esistono tre metodi per creare le Azioni:

• “Da zero”, usando l’Editor Azioni di Enfocus


PitStop. Questo significa che si parte da una “pagina
vuota” aggiungendo selezioni, modifiche e
operatori alle Azioni.

• Usare il pulsante Cattura Annulla della finestra


Editor Azioni di Enfocus PitStop. Ogni volta che si fa Il pulsante Salva come Azione nella finestra di dialogo
clic su questo pulsante, l’ultima azione eseguita nel Cambiamento Globale di Enfocus PitStop.
documento PDF (e che appare nel menu Modifica >
Annulla) sarà elencata nel riquadro di sinistra. Si
tratta di un metodo molto intuitivo per creare le Usare l’Editor Azioni di Enfocus PitStop
Azioni: aprire un documento PDF, eseguire una serie
di attività e includerle una alla volta nelle Azioni Per creare le Azioni, si usa la finestra Editor Azioni di
facendo clic sul pulsante Cattura Annulla. Enfocus PitStop.

Per visualizzare la finestra Editor Azioni di Enfocus


PitStop:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni


PitStop.

2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, fare clic su Nuovo.

Il pulsante Cattura Annulla nella finestra Editor Azioni di


Enfocus PitStop consente di includere facilmente le ultime
attività eseguite nelle Azioni.

• Inoltre, è possibile apportare modifiche globali


all’intero documento PDF e salvarle come Azioni.
La finestra di dialogo Cambiamento Globale di
Enfocus PitStop offre un pulsante dedicato proprio
a questa operazione. Per ulteriori informazioni sulle
modifiche globali, vedere “Apportare modifiche
globali ai documenti PDF” a pagina 41.

• È possibile scaricare un esempio dalla pagina


Enfocus Action List Library sul sito Web di Enfocus
Software e adattarlo alle proprie necessità:
www.enfocus.com/support/actionlistlib/
actionlist-index.htm

La finestra Editor Azioni di Enfocus PitStop: lo strumento


di Enfocus PitStop Professional per creare Azioni.
Enfocus PitStop Professional 107
Manuale utente

Linee guida per creare Azioni • Gli operatori OR e AND vengono applicati solo alle
selezioni precedenti. Di conseguenza, se si desidera
In pratica, le Azioni sono create seguendo questi effettuare più di due selezioni, è necessario inserire
passaggi: più operatori nelle posizioni appropriate nell’elenco
di selezioni. Per esempio, se si desidera selezionare i
1 Effettuare una o più selezioni. font Times-Roman (Adobe Type 1), Times New
Roman (TrueType) e le varianti in grassetto, le
2 Specificare gli operatori (AND, NOT, OR) per le Azioni saranno le seguenti:
selezioni.
Azioni
3 Specificare le modifiche necessarie per le selezioni. Seleziona il Font Times-Roman
Seleziona il Font Times-Bold
Rispettare le linee guida seguenti quando si creano OR
Azioni: Seleziona il Font Times New Roman
OR
• Le modifiche vengono applicate solo alle selezioni. Seleziona il Font Times New Roman, Bold
Di conseguenza, verificare che vengano effettuate le
selezioni appropriate per le Azioni. Se non è stata • L’operatore NOT viene applicato solo alla selezione
effettuata alcuna selezione, alcune modifiche precedente e può essere utilizzato per escludere
saranno applicate a tutti i contenuti del documento qualcosa da una selezione. A differenza di OR e
PDF (per esempio i font), mentre altre non saranno AND, l’operatore NOT richiede di apportare una
applicate. sola selezione. Per esempio, per sostituire tutti i font
in un documento PDF con font Times-Bold a
• Gli operatori (AND, NOT, OR) non saranno eccezione dei font Times-Roman, le Azioni saranno
inseriti fra due o più selezioni, ma dopo le selezioni. le seguenti:
Questi operatori vengono applicati alle selezioni
precedenti. Azioni
Seleziona il Font Times-Roman
• Gli operatori (AND, NOT, OR) sono operatori NOT
logici; questo significa che devono essere usati in Cambia font in Times-Bold
modo strettamente logico. Per esempio, se si
desidera selezionare i font Times-Roman (Adobe
Type 1) e Times New Roman (TrueType), non si Nell’esempio precedente, le Azioni cambieranno
dovrebbe usare l’operatore AND, ma l’operatore tutti i font del documento PDF in Times-Bold, ma
OR (un font non può essere contemporaneamente lasceranno intatti i font Times-Roman (normali).
Times-Roman e Times New Roman). L’operatore
AND potrebbe essere usato, per esempio, per Per creare le Azioni
selezionare tutto il testo in Times-Roman e di colore
blu. Le Azioni appariranno nel modo seguente: 1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni
PitStop.
Azioni
Seleziona il Font Times-Roman
Seleziona colore riempimento (RGB: 100 % blu)
AND
Cambia font in Times-Bold
108 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus 7 Se necessario, regolare gli attributi della selezione
PitStop, fare clic sulla scheda Crea. nel riquadro di destra della finestra Editor Azioni di
Enfocus PitStop.

3 Fare clic su Nuovo.

Appare la finestra Editor Azioni di Enfocus PitStop.


Riquadro degli attributi della finestra Editor Azioni di
4 Fare clic su Aggiungi. Enfocus PitStop.

Appare la finestra di dialogo Nuovo tipo Azioni che 8 Ripetere i passaggi da 4 a 7 per aggiungere tutte le
elenca tutte le selezioni, le modifiche e gli operatori selezioni e gli operatori necessari alle Azioni.
(AND, NOT, OR) disponibili in ordine alfabetico.
Se si aggiungono operatori alle Azioni, verificare
5 Fare clic sulla scheda Selezioni. che questi compaiano dopo le selezioni a cui
devono essere applicati. Vedere anche “Linee guida
6 Fare clic sulla selezione desiderata nell’elenco, per creare Azioni” a pagina 107.
quindi fare clic su Aggiungi. 9 Fare clic su Aggiungi.

10 Fare clic sulla scheda Modifiche.

11 Nell’elenco Modifiche, selezionare una modifica e


fare clic su Aggiungi.
Enfocus PitStop Professional 109
Manuale utente

12 Se necessario, regolare gli attributi della modifica La finestra Editor Azioni di Enfocus PitStop viene
nel riquadro di destra della finestra Editor Azioni di chiusa e si ritorna nel Pannello di Controllo Azioni
Enfocus PitStop. di Enfocus PitStop. In questa finestra, le Azioni
appena create saranno elencate come “senza titolo”
nel riquadro di sinistra.

Nuove Azioni

13 Fare clic su Aggiungi. 19 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, specificare un nome per le Azioni, l’autore
14 Ripetere i passaggi da 9 a 12 per aggiungere tutte le e la società.
modifiche necessarie alle Azioni.
Il nome delle Azioni cambierà appena si toglie il
15 Se necessario, fare clic su una selezione, una cursore dalla casella di testo.
modifica o un operatore e selezionare il pulsante Su
o Giù per modificare l’ordine delle azioni.

16 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per includere i controlli del rapporto nelle Azioni


eseguite, fare clic sulla scheda Controlli e
selezionare i controlli o i rilevamenti appropriati.

• Per raccogliere informazioni, per esempio sui font,


il colore e le immagini nel documento PDF, fare clic
sulla scheda Informazioni e selezionare le
informazioni appropriate dall’elenco.

17 Alla fine, fare clic su Aggiungi e Chiudi.

18 Fare clic su OK per salvare le Azioni.


110 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

Creare un rapporto con le Azioni


Quando si eseguono le Azioni, potrebbe essere utile
sapere esattamente che cosa è stato modificato nel
documento PDF e quante volte è stata ripetuta la stessa
modifica. Allo stesso tempo, si potrebbero controllare
determinate proprietà del documento PDF e raccogliere
informazioni su argomenti specifici.

Tutte le informazioni precedenti possono essere


generate in un rapporto Azioni. Un rapporto Azioni
può includere:
Elementi che possono essere inclusi nel rapporto Azioni:
• Modifiche, per esempio cosa è stato cambiato dalle
modifiche, controlli e informazioni.
Azioni e quante volte.
4 Eseguire una delle operazioni seguenti:
• Controlli, per esempio se il documento PDF
contiene font incorporati oppure oggetti ruotati.
• Per registrare le modifiche nel rapporto Azioni,
aggiungere una modifica e selezionare Registra nella
• Informazioni, per esempio informazioni sui font, le
parte inferiore del riquadro Attributi per.
immagini, i colori e i filtri.

La procedura seguente mostra un esempio di come


eseguire le Azioni e generare contemporaneamente un
rapporto.

Per creare un rapporto con le Azioni:

1 Creare nuove Azioni o specificarne di esistenti.

Vedere anche “Creare le Azioni” a pagina 106 e


“Modificare le Azioni”.
2 Nella finestra Editor Azioni di Enfocus PitStop, fare
clic sul pulsante Aggiungi.
• Per includere controlli e informazioni nel rapporto,
fare clic sulla rispettiva scheda e selezionare i
3 Visualizzare le schede Modifiche, Controlli e
controlli o le informazioni appropriati. Fare clic su
Informazioni.
Aggiungi > Chiudi. I controlli o le informazioni
saranno inclusi nelle Azioni, come mostrato di
Qui è possibile trovare gli elementi che possono
seguito.
essere inclusi nel rapporto Azioni.

5 Dopo aver aggiunto le modifiche, le informazioni e


i controlli necessari, fare clic su OK nella finestra
Editor Azioni di Enfocus PitStop.
Enfocus PitStop Professional 111
Manuale utente

6 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus Vedere anche “Creare le Azioni” a pagina 106.
PitStop, fare clic sulla scheda Esegui.

7 Selezionare Crea Rapporto. Per modificare le Azioni:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni


PitStop.

2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, selezionare le Azioni che si desidera
modificare.

3 Fare clic sulla scheda Crea.

4 Fare clic su Modifica.

8 Fare clic sul pulsante Esegui.

Il rapporto sarà visualizzato immediatamente al


termine dell’esecuzione delle Azioni. Le modifiche, le
informazioni e i controlli selezionati saranno inclusi
nel rapporto, come mostrato nell’esempio seguente.

5 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per aggiungere selezioni, controlli, informazioni o


modifiche, fare clic su Aggiungi. Selezionare la
Gestire le Azioni modifica o la selezione appropriata dal rispettivo
elenco e fare clic su Aggiungi. L’azione aggiunta
apparirà in fondo all’elenco.
Modificare le Azioni
• Per cambiare l’ordine delle azioni nell’elenco,
È possibile modificare le Azioni per apportare i selezionare la rispettiva azione e fare clic su Su o Giù.
cambiamenti seguenti:
• Per cambiare gli attributi di un’azione, selezionare
• Aggiungere selezioni, modifiche e operatori alle l’azione e modificare gli attributi nel riquadro di
Azioni. destra.

• Modificare l’ordine delle azioni nell’elenco.

• Modificare gli attributi di una selezione o di una


modifica.
112 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

Per cambiare gli attributi di più azioni, non fare clic • L’autore, ovvero il nome della persona che ha creato
su OK dopo aver apportato una modifica a le Azioni.
un’azione. Dopo aver cambiato tutti gli attributi di
un’azione, selezionare un’altra azione. Le modifiche • La società, ovvero il nome della società relativa alle
apportate saranno applicate immediatamente quando si Azioni.
seleziona un’altra azione. Facendo invece clic su OK, la
finestra Editor Azioni di Enfocus PitStop viene chiusa e si • Una breve descrizione delle Azioni
ritorna nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop.
Per cambiare le informazioni generali
6 Fare clic su OK.
delle Azioni:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni


Rimuovere le Azioni PitStop.

Le Azioni rimosse non appariranno più nel riquadro di 2 Nel riquadro di sinistra della finestra Pannello di
sinistra del Pannello di Controllo Azioni di Enfocus Controllo Azioni di Enfocus PitStop, selezionare le
PitStop e saranno eliminate anche dal disco rigido. Azioni che si desidera modificare.

Per rimuovere le Azioni: 3 Inserire il cursore nella rispettiva casella di testo e


modificare il nome dell’autore, della società o delle
1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni Azioni.
PitStop.
I nomi cambieranno immediatamente appena si
2 Nel riquadro di sinistra della finestra Pannello di toglie il cursore dalla casella di testo.
Controllo Azioni di Enfocus PitStop, selezionare le
Azioni che si desidera rimuovere.
Duplicare le Azioni
3 Fare clic sulla scheda Crea.
Duplicare le Azioni significa salvare una copia delle
Saranno eliminate delle Azioni, che saranno
stesse. Questo potrebbe essere utile per creare nuove
rimosse fisicamente dal disco rigido. Assicurarsi
Azioni partendo da quelle esistenti. Per esempio, se si
che le Azioni non siano più necessarie, perché
creano delle Azioni per sostituire un font TrueType in
l’eliminazione non può essere annullata.
un documento PDF nell’equivalente Adobe Type 1 e
4 Fare clic su Rimuovi. sono necessarie nuove Azioni simili per cambiare un
font Adobe Type 3 nell’equivalente Adobe Type 1, è
Le Azioni selezionate sono rimosse possibile duplicare le Azioni Cambia font, rinominarle
immediatamente dall’elenco e dal disco rigido. e cambiare gli attributi appropriati.

Per duplicare le Azioni:


Cambiare le informazioni generali
delle Azioni 1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni
PitStop.
Le “informazioni generali” delle Azioni includono:
2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus
• Il nome delle Azioni, che dovrebbe essere un nome PitStop, selezionare le Azioni che si desidera
descrittivo delle Azioni stesse. Se si esportano le duplicare.
Azioni in seguito, il nome sarà proposto come nome
del file. 3 Fare clic sulla scheda Crea.
Enfocus PitStop Professional 113
Manuale utente

4 Fare clic su Duplica. • Condividere le Azioni con altri utenti.

Enfocus PitStop Professional creerà una copia delle • Inviare le Azioni al service o a qualsiasi altro
Azioni selezionate con lo stesso nome dell’originale destinatario o fornitore di documenti PDF.
preceduto da “Copia di”. Questa copia apparirà
anche nel riquadro di sinistra della finestra Pannello Per esempio, i service potrebbero usare Enfocus
di Controllo Azioni di Enfocus PitStop. È PitStop Professional e voler includere delle Azioni
opportuno rinominare queste Azioni. nelle loro Hot Folder per eseguirle automaticamente
su più documenti PDF. Vedere anche “Ulteriore
automazione” a pagina 120.
Se si esportano delle Azioni che devono essere usate da
altri utenti, si consiglia di proteggere le impostazioni
con una password. Per ulteriori informazioni, vedere
“Bloccare le Azioni con una password” a pagina 114.

Per importare le Azioni:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni


PitStop.

2 Fare clic sulla scheda Crea.

3 Fare clic su Importa.

4 Selezionare le Azioni da importare.

5 Fare clic su Apri.


Per modificare gli attributi delle azioni, vedere
“Modificare le Azioni” a pagina 111. Le Azioni importate appaiono alla fine dell’elenco
nel riquadro di sinistra del Pannello di Controllo
Azioni di Enfocus PitStop.
Importare ed esportare le Azioni
Per esportare le Azioni:
È possibile importare ed esportare le Azioni e gestirle
come file “regolari”: 1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni
PitStop.
• Esportare le Azioni significa salvarle in un file su
disco regolare. 2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus
PitStop, selezionare le Azioni che si desidera
• Importare le Azioni significa caricarle nel Pannello esportare.
di Controllo Azioni di Enfocus PitStop.
3 Fare clic sulla scheda Crea.
Questa operazione potrebbe essere necessaria per
diverse ragioni, per esempio:

• Riutilizzare le Azioni in seguito.

• Creare una copia delle Azioni.


114 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

4 Fare clic su Esporta. Bloccare le Azioni con una password

È possibile proteggere le Azioni con una password per


impedire ad altri utenti di modificarne le impostazioni.
Questo potrebbe essere utile quando le Azioni sono
condivise fra più utenti. Le Azioni possono essere
bloccate con una password quando vengono create
oppure è possibile aggiungere la password in seguito.

La password può includere:

• Lettere maiuscole e minuscole

• Qualsiasi carattere della tastiera

Se le Azioni non sono protette da password, • Spazi


apparirà il messaggio seguente:
Per bloccare le Azioni con una password:

1 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni


PitStop.

2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, selezionare le Azioni che si desidera
bloccare con una password.

Vedere la sezione “Bloccare le Azioni con una 3 Fare clic sulla scheda Crea.
password” seguente.
5 Specificare il nome del file delle Azioni e la 4 Fare clic su Blocca con Password.
posizione.
La finestra di dialogo Password chiede di inserire
una password.

5 Digitare la password nella casella di testo.

6 Fare clic su OK.

Le informazioni generali sulle Azioni bloccate


6 Fare clic su Salva. (nome, autore e società) e il pulsante Modifica non
sono più disponibili nella finestra Pannello di
Controllo Azioni di Enfocus PitStop. Il pulsante
Enfocus PitStop Professional 115
Manuale utente

Blocca con Password è diventato il pulsante Eseguire le Azioni


“Sblocca con Password”.

Quando sono eseguite, le Azioni saranno applicate al


documento PDF nell’ordine in cui appaiono
nell’elenco. È possibile applicare le Azioni:

• Alla pagina corrente

• A un intervallo di pagine

• A un documento PDF completo

È anche possibile generare un rapporto mentre vengono


A B C eseguite le Azioni. Questo rapporto elencherà i controlli e
le informazioni specificati in fase di creazione delle Azioni.
Aspetto delle Azioni bloccate con una password. A. Le
informazioni generali sono disattivate. B. Il pulsante Per applicare le Azioni automaticamente a diversi
Blocca con Password è diventato il pulsante “Sblocca con documenti PDF, è possibile utilizzare Enfocus
Password”. C. Il pulsante Modifica non è disponibile. PitStop Server. Vedere anche la sezione “Ulteriore
automazione” seguente.
Oltre alla modifica delle Azioni protette da password, è
comunque possibile esportare, rimuovere o duplicare le Per eseguire le Azioni:
Azioni:
1 In Adobe Acrobat, aprire il documento PDF che si
• Se si fa clic su Rimuovi, le Azioni saranno desidera modificare.
immediatamente rimosse dall’elenco nel riquadro
di sinistra del Pannello di Controllo Azioni di 2 Selezionare Finestra > Mostra Pannello Azioni
Enfocus PitStop. Anche se protette da password, PitStop.
Enfocus PitStop Professional non richiederà la
conferma dell’eliminazione. Vedere anche Appare la finestra Pannello di Controllo Azioni di
“Rimuovere le Azioni” a pagina 112. Enfocus PitStop.

• Se si duplicano le Azioni protette da password, la A


copia sarà bloccata con la stessa password delle
Azioni originali. Vedere anche “Duplicare le
Azioni” a pagina 112.

Si consiglia di bloccare le Azioni con una password


prima di esportarle, per garantire che le
impostazioni rimangano intatte.
Vedere anche “Importare ed esportare le Azioni” a
pagina 113.

Il Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop


visualizza il nome del documento PDF (A) e le Azioni che
saranno eseguite (B).
116 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

Per ulteriori informazioni sulla creazione e la Enfocus PitStop Professional modifica il documento
gestione delle Azioni, vedere “Creare le Azioni” a PDF e visualizza l’avanzamento dell’operazione nella
pagina 106 e “Gestire le Azioni” a pagina 111. finestra Pannello di Controllo Azioni di Enfocus
PitStop.
3 Selezionare le Azioni che si desidera eseguire.

4 Selezionare l’intervallo di pagine a cui si desiderano


applicare le Azioni.

Stato di avanzamento delle Azioni nel Pannello di


Controllo Azioni di Enfocus PitStop.

Se il risultato delle Azioni è diverso da quanto


desiderato, è possibile annullarle. A questo scopo,
selezionare Modifica > Annulla Esegui Azione
Applicare le Azioni alla pagina corrente, a un intervallo PitStop.
specifico di pagine o a un intero documento PDF.

5 Verificare che nel Pannello di Controllo Azioni di


Enfocus PitStop siano visualizzati il documento
PDF e le Azioni corretti.

6 Fare clic su Esegui per applicare le modifiche nel


documento PDF.
Enfocus PitStop Professional 117
Manuale utente

Azioni nella pratica È possibile controllare queste proprietà con la


finestra Ispettore PitStop. Per ulteriori
Ora si esamineranno un paio di esempi pratici delle informazioni, vedere “Modificare le proprietà dei
Azioni. Lo scopo di questi esempi è mostrare le selezioni font” a pagina 155.
da effettuare, gli operatori da utilizzare e le modifiche da
Per tutti questi documenti PDF si desidera creare delle
applicare. Si useranno gli esempi seguenti:
Azioni per modificare le proprietà dei font del titolo
principale nel modo seguente:
• Creare Azioni che cambiano le proprietà dei font di
un documento PDF.
Proprietà Valore
• Creare Azioni che cambiano il layout di pagina di
un documento PDF. Vedere pagina 119. Nome del Helvetica-Bold
font

Gli esempi mostrano i documenti PDF prima e Dimensione 16 pt


dopo l’applicazione delle Azioni, nonché le del font

selezioni e le modifiche necessarie per ottenere il Stile del font Grassetto


risultato richiesto. Per poter creare queste Azioni di
esempio, occorre sapere come aggiungere le selezioni, le Tipo di font Adobe Type 1
modifiche e gli operatori necessari. Per una descrizione Colore di CMYK: 0% ciano, 100% magenta,
passo per passo di come creare le Azioni, vedere “Creare le riempimento 100% giallo, 0% nero
Azioni” a pagina 106.
Linea On: spessore 0,5 pt

Creare Azioni che cambiano le proprietà La figura seguente mostra una rappresentazione visiva
dei font di un documento PDF delle modifiche.

Si supponga di avere una serie di documenti PDF dove


A
il titolo principale ha le seguenti proprietà dei font:

Proprietà Valore

Nome del Verdana


font

Dimensione 16 pt
del font

Stile Grassetto
del font
A’
Tipo di font TrueType

Colore di RGB: 100% rosso, 100% verde,


riempimento 100% blu

Linea Off

Si sa che il font Verdana è stato usato solo per il titolo


principale e non è presente in nessun’altra parte del
documento.
Modifica delle proprietà dei font del titolo principale
(A ➞ A’) di una serie di documenti PDF.
118 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

Per creare Azioni che cambiano le proprietà Enfocus PitStop Professional applicherà le Azioni nelle
dei font di un documento PDF: fasi seguenti:

1 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus Passaggio Azione


PitStop, creare le Azioni seguenti: 1 Seleziona il Font Verdana, Bold

Azioni
Seleziona il Font Verdana, Bold
Cambia font in Helvetica-Bold
Cambia riempimento a On e linea a On
2 Cambia font in Helvetica-Bold
Seleziona il Font Helvetica-Bold
Seleziona se lo spessore linea è > 0.3 pt
AND
Cambia colore riempimento

3 Cambia riempimento a On e linea a On


2 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus
PitStop, selezionare le rispettive Azioni e fare clic su
Esegui.

4 Seleziona il Font Helvetica-Bold

5 Seleziona se lo spessore linea è > 0.3 pt

6 AND
L’operatore AND fa riferimento ai passaggi 4 e 5.
7 Cambia colore riempimento
Enfocus PitStop Professional 119
Manuale utente

Creare Azioni che cambiano il layout La figura seguente mostra una rappresentazione visiva
di pagina di un documento PDF delle modifiche.

Si supponga di avere dei documenti PDF di manuali


quasi pronti per la stampa commerciale. Le pagine
devono essere stampate su due lati, piegate e tagliate.
Occorre essere sicuri che i numeri di pagina, situati vicino
al bordo della pagina, non vengano tagliati. Infatti,
quando le pagine sono piegate per la rilegatura, l’area
stampata si sposta leggermente verso l’esterno. Questo
effetto è noto come scorrimento nel mondo della stampa.
Maggiore è il numero di pagine del manuale, maggiore
A B C
sarà lo scorrimento dell’area delle pagine interne.

Cambiare il layout di pagina: spostare l’area stampata


delle pagine interne (B e C) verso la rilegatura per
compensare lo scorrimento, lasciando invariata la prima
pagina (A).

Per creare Azioni che cambiano il layout


di pagina di un documento PDF:

1 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus


PitStop, creare le Azioni seguenti:

Azioni
Seleziona pagine Dispari
Seleziona oggetti regione interna (Attributi: Utilizza Box >
Box di Ritaglio; Seleziona Oggetti: Regione Interna)
AND
Seleziona Prima Pagina
NOT
Lo scorrimento sposta l’area stampata delle pagine interne AND
verso l’esterno provocando il taglio dei numeri di pagina Sposta contenuti pagina a
posti vicino al bordo esterno della pagina. (Orizzontale: 5.0 mm, Verticale: 0.0 mm)
Seleziona pagine Pari
Per compensare lo scorrimento, è possibile eseguire Seleziona oggetti regione interna (Attributi: Utilizza Box >
delle Azioni che svolgono le funzioni seguenti: Box di Ritaglio; Seleziona Oggetti: Regione Interna)
AND
• Spostare l’area stampata delle pagine di sinistra Sposta contenuti pagina a
(Orizzontale: – 5.0 mm, Verticale: 0.0 mm)
(numeri pari) di 5 mm a destra.

• Spostare l’area stampata delle pagine di destra


(numeri dispari) di 5 mm a sinistra (più vicino alla
rilegatura).

• Lasciare invariata la prima pagina (perché non è


numerata).
120 Capitolo 7:
Automatizzare le attività

2 Fare clic sul pulsante per visualizzare le pagine Passaggio Azione


con le dimensioni complete del supporto e vedere:
Questa modifica sposta i contenuti della pagina
di 5 mm a sinistra.
• Le dimensioni di ritaglio. 8 Seleziona pagine Pari
9 Seleziona oggetti regione interna
• Gli indicatori di ritaglio della pagina, se presenti. Nel riquadro Attributi per specificare: Utilizza
Box > Box di Ritaglio; Seleziona Oggetti:
Regione Interna.
• I segni di registro della pagina, se presenti.
10 AND
11 Sposta contenuti pagina a
• La smarginatura della pagina, se presente. (Orizzontale: 5.0 mm)
Questa modifica sposta i contenuti della pagina
• Le informazioni sul colore, se presenti. di 5 mm a destra.

3 Nel Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop,


selezionare le rispettive Azioni e fare clic su Esegui.
Ulteriore automazione

Come descritto nell’introduzione di questo capitolo, è


possibile utilizzare le Azioni per automatizzare attività
ripetitive. L’utente può impostare queste attività come
Azioni e applicarle a uno o più documenti PDF.

Se, però, il numero di documenti PDF a cui applicare le


Azioni è elevato, potrebbe essere necessaria un’ulteriore
automazione. Infatti, in questo caso sarebbe necessario
ripetere continuamente le operazioni seguenti:
Enfocus PitStop Professional applicherà le Azioni nelle
• Aprire ogni documento PDF.
fasi seguenti:
• Eseguire le Azioni.
Passaggio Azione
1 Seleziona pagine Dispari • Chiudere e salvare ogni documento PDF.
2 Seleziona oggetti regione interna
Nel riquadro Attributi per specificare: Utilizza Questa attività in sé potrebbe diventare ripetitiva,
Box > Box di Ritaglio; Seleziona Oggetti:
Regione Interna. quindi è ideale per l’automazione.
Per ulteriori informazioni sui box della pagina,
vedere “Visualizzare i box della pagina: Enfocus PitStop Server consente di automatizzare
esaminare il ritaglio e la smarginatura di un ulteriormente le attività con i PDF. Si tratta di
documento PDF” a pagina 26.
un’applicazione standalone con cui si possono creare le
3 AND
cosiddette Hot Folder, in cui è possibile includere le
4 Seleziona Prima Pagina
Azioni desiderate ed, eventualmente, persino un profilo
5 NOT
PDF. Questi profili e Azioni saranno eseguiti
L’operatore NOT viene usato per escludere la
prima pagina dalla selezione, perché deve automaticamente all’arrivo dei documenti PDF in una
rimanere intatta. cartella di input definibile dall’utente.
6 AND
L’operatore AND viene usato in questo punto Altre informazioni su Enfocus PitStop Server sono
per combinare le selezioni dei passaggi 1 e 2
escludendo il passaggio 4.
disponibili sul sito Web all’indirizzo www.enfocus.com.
7 Sposta contenuti pagina a (Orizzontale:
5.0 mm)
8
123

Capitolo 8: Modificare gli oggetti

Q
uesto capitolo descrive le differenze principali
fra grafica vettoriale e grafica raster, oltre a 0 1 2 3 4 5 6 7 8
mostrare come si usa Enfocus PitStop A Draw line from
Professional per modificare questi oggetti. È possibile B H0
modificare facilmente la forma di oggetti vettoriali nei C to
documenti PDF oppure crearne di nuovi. D A8
E line thickness = 2
F
G
Grafica vettoriale e grafica raster H

La grafica su computer è divisa in due categorie Rappresentazione vettoriale di una linea inclinata.
principali:
La grafica vettoriale può essere modificata spostando o
• Grafica vettoriale ridimensionando l’intera immagine o le linee e i
segmenti che la compongono.
• Grafica raster
La grafica vettoriale non dipende dalla risoluzione:
Questi tipi di oggetti grafici si comportano in modo l’immagine può essere scalata a piacere o stampata con
diverso nei documenti PDF ed è possibile manipolarli in qualsiasi dispositivo di output a qualunque risoluzione
modo differente. Comprendere le varie caratteristiche senza riduzione di qualità, dettagli o chiarezza.
aiuta a capire il diverso comportamento di questi
elementi quando si lavora con i documenti PDF. La grafica vettoriale è noto anche come grafica orientata
agli oggetti o disegno al tratto.

Grafica vettoriale

La grafica vettoriale è composta da curve e segmenti di


linea definiti in modo matematico e noti come vettori.
Questi vettori descrivono la grafica a seconda delle loro
caratteristiche geometriche e una serie di linee in un
sistema di coordinate X,Y per l’origine e la fine delle
3:1
linee.

Per esempio, una linea inclinata può essere descritta


come linea tracciata dalla coordinata h0 alla coordinata
a8 con uno spessore di tratto specifico e un determinato 24:1
angolo di inclinazione.
La grafica vettoriale descrive le forme a seconda delle
caratteristiche geometriche e non dipende dalla
risoluzione.
124 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Grafica raster stampate con una risoluzione più alta rispetto a quella
con cui sono state create. Le immagini raster sono
La grafica raster è costituita da una griglia rettangolare chiamate anche immagini bitmap.
(nota anche come bitmap o immagine in pixel) di piccoli
quadrati noti come pixel. Ogni pixel di un’immagine
raster ha una posizione specifica e contiene dati che
descrivono se il pixel è nero, bianco o ha un determinato
valore di colore.

Per esempio, una linea inclinata di un’immagine raster


è composta da una serie di pixel in una determinata
posizione in cui i pixel A7 e A8 sono neri, i pixel B6 e B7 3:1
sono neri e così via.

0 1 2 3 4 5 6 7 8
1 = black A7 = 1 24:1
A
B A8 = 1
C Le immagini raster descrivono le forme tramite pixel.
B6 = 1
D B7 = 1
E C5 = 1
F
G
C6 = 1
Informazioni sui tracciati, i punti
etc.
H di ancoraggio e i punti di direzione

Rappresentazione bitmap di una linea inclinata.


Le prossime sezioni spiegano come creare e modificare
L’immagine raster può essere modificata alterando o oggetti vettoriali. Il disegno vettoriale è costituito da
manipolando i pixel o gruppi di pixel. A tal fine, è alcuni elementi tipici ed è, quindi, importante
necessario usare un software di fotoritocco, come comprendere il significato di questi elementi prima di
Adobe Photoshop. iniziare a creare o modificare questi oggetti. Questi
elementi sono i seguenti:
Le immagini raster dipendono dalla risoluzione, perché
il numero di pixel che compone l’immagine è fisso. • Tracciati
Ridimensionando un’immagine raster, il numero
assoluto di pixel non sarà modificato, mentre cambia il • Punti di ancoraggio
numero di pixel per unità di misura quadrata. Di
conseguenza, le immagini raster possono apparire • Punti di direzione
scalettate o perdere dettagli se sono ingrandite o
Di seguito viene riportata una breve descrizione per
ogni elemento.
Enfocus PitStop Professional 125
Manuale utente

Tracciati A B C

Un tracciato è una linea o forma qualunque di un


oggetto vettoriale. I tracciati possono avere qualsiasi
forma, per esempio:

• Un cerchio

• Un rettangolo

• Una linea retta

I singoli elementi che compongono un tracciato sono


chiamati segmenti. Alcune volte un tracciato può essere
I punti di ancoraggio (A, B e C) definiscono l’inizio e la
costituito da un solo segmento, ma può contenere
fine di ogni segmento.
anche diversi segmenti.

A Punti di direzione
B C

I segmenti curvi, oltre ai punti di ancoraggio, hanno


anche due punti di controllo aggiuntivi noti come punti
di direzione. Questi punti sono collegati ai punti di
ancoraggio di un segmento curvo tramite le linee di
direzione. Se si sposta uno dei punti di direzione, si
modifica la forma della curva.

Un tracciato (A) composto da due segmenti (B e C).

Punti di ancoraggio

Se si traccia una linea – o un segmento – su un foglio, si A B


inizia da un determinato punto, ovvero il punto su cui
si appoggia la matita, e ci si ferma in un altro punto dove I punti di direzione consentono di controllare la forma dei
si rimuove la matita dal foglio. In un disegno vettoriale, segmenti curvi.
questi punti vengono chiamati punti di ancoraggio.
Ovviamente, spostando questi punti si modifica il
segmento di tracciato e probabilmente anche la forma.
126 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Cambiare il colore di un oggetto 4 Per cambiare il colore di riempimento, eseguire una


delle operazioni seguenti:
vettoriale
• Per modificare il colore di riempimento dell’oggetto
all’interno dello stesso metodo di colore (per
È possibile cambiare il colore di riempimento o del esempio CMYK), spostare il cursore del colore
tratto degli oggetti vettoriali oppure creare un tracciato appropriato a sinistra o a destra oppure digitare una
vettoriale. È anche possibile passare da un metodo di percentuale nella casella di testo.
colore a un altro. A questo scopo si usa la finestra di
dialogo Ispettore PitStop. • Per cambiare il colore dell’oggetto usando un altro
metodo di colore (scala di grigio, RGB o CMYK),
Per cambiare il colore di un oggetto vettoriale: fare clic sul rispettivo pulsante e, se necessario,
trascinare il cursore appropriato verso sinistra o
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i) destra oppure digitare la percentuale nella casella di
( ). testo.

• Se il documento PDF contiene tinte piatte e si


desidera modificare il colore del testo selezionato
usando una di queste tinte, fare clic sul pulsante
Tinta Piatta. Selezionare una delle tinte piatte
disponibili nella finestra Selettore Tinte Piatte e fare
clic su OK.

2 Fare clic sull’oggetto che si desidera modificare.

3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per


visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

Appare la finestra Ispettore PitStop, che mostra le


impostazioni di colore correnti per l’oggetto
selezionato, come mostrato in figura.
Enfocus PitStop Professional 127
Manuale utente

Se necessario, è possibile cambiare il metodo di determinano il metodo di riempimento della forma,


riempimento dell’oggetto vettoriale usando la come mostra la figura seguente:
scheda Riempimento/Linea. Si può scegliere fra un
riempimento standard ( ) o Eofill ( ). Vedere la
sezione seguente “Riempire oggetti vettoriali che
A B
contengono poligoni e forme irregolari” per ulteriori
informazioni.
x
5 Per cambiare il colore del tracciato selezionato,
eseguire una delle operazioni seguenti: y

• Se l’oggetto non include la traccia, fare clic sulla


scheda Riempimento/Linea, impostare Linea a On e C D
specificare le impostazioni della traccia.
x

A. Poligono con EOFill B. Poligono con riempimento


standard C. Forma irregolare con EOFill D. Forma
irregolare con riempimento standard

La regola EO presuppone che si tracci una linea fra un


punto all’interno del contorno della forma (x) e un
punto (y) all’esterno del contorno. Se la linea interseca
la linea della forma per un numero di volte dispari,
l’area della forma a cui appartiene il punto (x) viene
riempita. Se il numero di intersezioni è pari, l’area non
viene riempita, come mostrato nella figura precedente.

• Se l’oggetto contiene una traccia e si desidera


modificarne il colore, fare clic sulla scheda Colore e Visualizzare le impostazioni di pre-
ripetere il passaggio 4.
stampa di un oggetto e modificare
le impostazioni di sovrastampa

Riempire oggetti vettoriali La finestra Ispettore PitStop consente anche di


che contengono poligoni visualizzare le impostazioni di pre-stampa di un
documento PDF.
e forme irregolari
Per visualizzare le impostazioni di pre-stampa
di un oggetto:
I poligoni e le forme irregolari si distinguono dalle altre
forme di disegno vettoriale in quanto si tratta di Percorso: Selezionare Finestra > Mostra Ispettore
tracciati composti con linee che si intersecano. Per PitStop > scheda Pre-stampa.
determinare se un punto fa parte o no della forma, è
possibile applicare diverse regole: la regola standard o la 1 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per
regola EO (even-odd, pari-dispari). Queste regole visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
128 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

2 Visualizzare la scheda Pre-stampa. Per modificare le informazioni OPI


degli oggetti:
3 Per visualizzare le informazioni di pre-stampa
dell’oggetto selezionato, fare clic su una di queste 1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
quattro schede: ( ).

• Riepilogo

• Sovrastampa

• Mezzetinte

• OPI

2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per


visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

3 Selezionare un oggetto nel documento PDF per il


quale si desidera modificare le informazioni OPI.

4 Se necessario, cambiare le impostazioni di


sovrastampa del riempimento o della traccia
( = on, = off).

4 Fare clic sulla scheda Pre-stampa > OPI per


visualizzare le informazioni OPI dell’immagine
selezionata.

Modificare o rimuovere
le informazioni OPI degli oggetti

Se il documento PDF contiene oggetti con informazioni


OPI, è possibile modificare o rimuovere queste
informazioni usando l’Ispettore PitStop.
Enfocus PitStop Professional 129
Manuale utente

5 Inserire il puntatore nella casella di testo e apportare • Per modificare il modo in cui i colori dell’oggetto
le modifiche necessarie. Per esempio, potrebbe trasparente in primo piano si uniscono ai colori
essere necessario modificare il nome del file o il degli oggetti sottostanti, visualizzare la scheda
percorso dell’immagine. Sfumatura e aggiungere i metodi di sfumatura
richiesti.
6 Fare clic sul pulsante Cambia.

Modificare la trasparenza
degli oggetti

È possibile rendere gli oggetti trasparenti o modificarne


le impostazioni di trasparenza. Inoltre, è possibile
rimuovere la trasparenza da un oggetto selezionato o da
un’intera pagina.

Per modificare la trasparenza degli oggetti:

1 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop.

2 Visualizzare la scheda Pre-stampa > Trasparenza.

3 Selezionare l’oggetto di cui si desidera modificare la


trasparenza.

4 Effettuare una delle operazioni seguenti:


Per ulteriori informazioni sulle sfumature, visitare
• Per modificare la trasparenza, trascinare il cursore il sito Web di Adobe (www.adobe.it).
Linea Alfa o Riempimento Alfa. • Per rimuovere la trasparenza dalla selezione
(oggetto o pagina), fare clic sulla scheda Rimuovi e
sul relativo pulsante di rimozione.
130 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Selezionare gli oggetti Per selezionare un oggetto:

Per selezionare un oggetto nel documento PDF, è 1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
possibile usare uno degli strumenti di selezione ( ).
seguenti:

• Lo strumento Seleziona Oggetto(i)

• Lo strumento Seleziona Oggetti Simili

2 Fare clic sull’oggetto o trascinare un rettangolo


tratteggiato, noto come riquadro di selezione,
intorno all’oggetto.

Selezionare un oggetto specifico

Lo strumento Seleziona Oggetto(i) ( ) lavora in


modo pressoché identico nella modalità di anteprima e
nella modalità contorno. L’unica differenza consiste nel
fatto che nella modalità contorno è possibile selezionare
solo i contorni del disegno al tratto e delle immagini
vettoriali. Vedere anche “Visualizzare un documento
PDF” a pagina 25.
Trascinare un riquadro di selezione intorno all’oggetto per
selezionare tutta l’immagine.
B

• Se si seleziona un oggetto di disegno al tratto o


un’immagine in pixel, sopra l’oggetto sarà tracciato
il contorno insieme ai punti di ancoraggio (per il
disegno al tratto). Se è stato attivato il quadratino di
selezione centrale nelle preferenze di Enfocus
PitStop Professional, apparirà anche un punto di
origine al centro del riquadro di delimitazione
A
dell’oggetto, come mostrato nell’immagine
A. La selezione di un oggetto in modalità di anteprima può precedente.
essere eseguita facendo clic in un punto dell’oggetto.
B. La selezione di un oggetto in modalità contorno è
possibile solo facendo clic sui contorni dell’oggetto.
Enfocus PitStop Professional 131
Manuale utente

• Se si seleziona il testo, lungo la linea di base sarà (mascherato) sovrapposto invece dell’oggetto
tracciato un contorno con un punto di ancoraggio visibile sottostante. La maschera stessa può essere
aggiuntivo a sinistra della riga di testo. Questi punti selezionata facendo clic sul suo contorno
di ancoraggio non sono attivi e non possono essere (invisibile). Se si sposta il cursore su una maschera
usati per ridimensionare l’oggetto. Se si fa doppio invisibile, il puntatore sarà invertito. Facendo
clic su un segmento di testo, viene selezionata doppio clic sulla maschera si seleziona l’intero
l’intera riga di testo. gruppo della maschera. Se si fa doppio clic su
un’immagine mascherata, viene selezionata la
prima maschera appartenente all’immagine.

Selezionare oggetti simili

Lo strumento Seleziona Oggetti Simili ( ) consente di


selezionare più oggetti sulla stessa pagina che hanno gli
stessi attributi. Questo strumento può essere utile
quando devono essere modificati oggetti simili
all’interno del documento PDF.

Per selezionare oggetti simili:

1 Fare clic sullo strumento Seleziona Oggetti Simili


( ).
• Facendo clic su un tracciato composto si seleziona
solo il segmento del tracciato su cui è stato fatto clic.
Se specificato nelle preferenze, apparirà la finestra
Facendo doppio clic su un tracciato composto si
Ispettore PitStop. Vedere anche “Impostare le
seleziona l’oggetto completo.
preferenze per Enfocus PitStop Professional” a
pagina 13.

2 Selezionare un oggetto nel documento PDF. Questo


può essere un’immagine (o parte di un’immagine) o
un segmento di testo.

A B

A. clic singolo su un tracciato composto. B. Fare doppio


clic su un tracciato composto per selezionare l’oggetto
completo.

• È possibile selezionare un oggetto mascherato


facendo clic sulla parte (invisibile) dell’oggetto
esterna alla maschera. La disposizione in livelli degli
oggetti viene mantenuta. Questo significa che se si
fa clic sarà selezionato un rettangolo invisibile
132 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

3 La finestra Ispettore PitStop cambierà di Nascondere e mostrare


conseguenza e visualizzerà gli attributi appropriati
per l’oggetto selezionato. gli oggetti selezionati

Dopo aver selezionato uno o più oggetti, testo o


immagini in pixel, è possibile nascondere la selezione.
Questo è utile, per esempio, per modificare oggetti
difficili da selezionare perché sono nascosti in parte o
per intero da altri oggetti. Gli oggetti nascosti non sono
visibili nella modalità contorno. Per informazioni sulla
visualizzazione contorno, vedere “Visualizzare un
documento PDF” a pagina 25.

È possibile nascondere un oggetto alla volta e rendere


visibili tutti gli oggetti nascosti contemporaneamente.

Per nascondere gli oggetti selezionati:


4 Se necessario, deselezionare una o più proprietà per
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
espandere la selezione.
( ).
5 Eseguire una delle operazioni seguenti per
selezionare oggetti simili:

• Fare clic sullo strumento Seleziona Oggetti Simili.

• Fare doppio clic sull’oggetto selezionato.

Tutti gli oggetti simili, ovvero gli oggetti con gli


stessi attributi, saranno selezionati.
2 Selezionare uno o più oggetti.

3 Selezionare Finestra > Nascondi Selezione PitStop.

Gli oggetti selezionati saranno nascosti.

Per rendere visibili tutti gli oggetti nascosti:

Selezionare Modifica > Mostra Tutto di PitStop.

Modificare l’ordine di impilamento


degli oggetti

A volte, il documento PDF potrebbe contenere oggetti


posti sopra altri oggetti. Se si desidera modificare un
oggetto posto dietro ad altri oggetti è necessario
Enfocus PitStop Professional 133
Manuale utente

portarlo innanzi tutto in primo piano. Per situazioni nuovo oggetto adatterà anche le sue proporzioni a
come queste, Enfocus PitStop Professional consente di quelle dell’oggetto sostituito. Il risultato sarà un oggetto
cambiare l’ordine in cui gli oggetti sono impilati. rettangolare “distorto”.

Cambiare l’ordine di impilamento degli oggetti: lo sfondo A B C

rosso della metà superiore della pagina è stato portato in


A. Copiare un oggetto. B. Selezionare l’oggetto che deve
avanti.
essere sostituito. C. Incollare il “nuovo” oggetto su quello
“vecchio” e ridimensionarlo in un unico passaggio.
Per cambiare l’ordine di impilamento
degli oggetti:
Per sostituire un oggetto:
1 Selezionare l’oggetto da portare avanti o indietro.
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ).
2 Selezionare Modifica > PitStop Livelli e selezionare
una delle opzioni seguenti:

• Porta Avanti o Porta Indietro sposta l’oggetto


selezionato rispettivamente di una posizione in
avanti o indietro nell’ordine.

• Porta in Primo Piano o Porta Sotto sposta l’oggetto


selezionato in primo piano o sullo sfondo.
2 Selezionare il “nuovo” oggetto, ovvero l’oggetto che
si desidera usare per sostituirne un altro.

Sostituire un oggetto 3 Selezionare Modifica > Copia.

4 Selezionare l’oggetto “vecchio”, ovvero l’oggetto


Enfocus PitStop Professional consente di sostituire un che deve essere sostituito.
oggetto con un altro con un’unica operazione di copia e
incolla. Il nuovo oggetto assumerà automaticamente le 5 Selezionare Modifica > Sostituisci.
stesse dimensioni e posizione dell’oggetto sostituito. Il
L’oggetto copiato sostituirà l’oggetto “vecchio”
assumendone le dimensioni, le proporzioni e la
posizione.
134 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Ruotare un oggetto La finestra Ispettore PitStop cambia di conseguenza.

Se si ruota un oggetto, è importante conoscere la


posizione dell’asse intorno al quale si effettua la
rotazione. Questo asse è indicato dal punto di origine
( ).

Un oggetto può essere ruotato in due modi:

• Trascinandolo (vedere la sezione seguente).

• Specificando un angolo fisso tramite la finestra


Ispettore PitStop. Vedere “Trasformare un oggetto
specificando valori esatti” a pagina 140.

Per ruotare un oggetto trascinandolo: 5 Se necessario, nel riquadro Preferenze cambiare


l’angolo di costrizione (per la rotazione con il tasto
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i) Maiusc), il colore del cursore o l’unità di misura.
( ).
Nel riquadro Risposta Numerica è possibile
trovare le informazioni esatte sull’azione di
rotazione che si eseguirà.
6 Fare clic sull’oggetto selezionato.

Viene indicato il punto di origine dell’oggetto attorno al


quale si effettuerà la rotazione.

2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per


visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

3 Fare clic sull’oggetto che si desidera ruotare. Vedere


anche “Selezionare gli oggetti” a pagina 130.

4 Fare clic sullo strumento Ruota Selezione ( ).

Il punto di origine è al centro dell’oggetto selezionato.


Enfocus PitStop Professional 135
Manuale utente

7 Eseguire una delle operazioni seguenti: Ridimensionare un oggetto


• Per ruotare l’oggetto intorno al punto centrale,
trascinare l’oggetto con movimento circolare. È possibile ridimensionare un oggetto per ingrandirlo o
ridurlo orizzontalmente/verticalmente o in entrambe le
direzioni contemporaneamente. È possibile usare anche
lo strumento Scala Selezione per cambiare la forma di
un oggetto o per creare una copia ridimensionata
dell’oggetto selezionato.

Un oggetto può essere ridimensionato in due modi:

• Trascinandolo (vedere la sezione seguente)

• Specificando un angolo fisso tramite la finestra


Ispettore PitStop. Vedere “Trasformare un oggetto
Ruotare un oggetto intorno al centro. specificando valori esatti” a pagina 140.

• Fare doppio clic in un altro punto per spostare il Per ridimensionare un oggetto trascinandolo:
punto di origine. Spostare il puntatore lontano dal
punto centrale e trascinare con movimento 1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
circolare per ruotare l’oggetto intorno al nuovo ( ).
punto di origine.

2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per


visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

Ruotare un oggetto intorno al punto di origine posto


all’esterno dell’oggetto.

• Tenere premuto il tasto Maiusc mentre si trascina


per ruotare l’oggetto con angolazione fissa.
L’angolo può essere impostato nel riquadro
Preferenze della finestra di dialogo Ispettore
PitStop.

• Tenere premuto il tasto Opzione (Macintosh) o


Alt (Windows) mentre si trascina per creare una
copia ruotata dell’oggetto selezionato.
136 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

3 Fare clic sull’oggetto che si desidera ridimensionare. Nel riquadro Risposta Numerica è possibile
Fare clic sull’oggetto o trascinare un rettangolo trovare le informazioni esatte sull’azione di
tratteggiato, noto come riquadro di selezione, rotazione che si eseguirà.
intorno all’oggetto.
6 Fare clic sull’oggetto selezionato.

Viene indicato il punto di origine dell’oggetto attorno al


quale si effettuerà il ridimensionamento.

Trascinare un riquadro di selezione intorno all’oggetto per


selezionare tutta l’immagine.

4 Fare clic sullo strumento Scala Selezione ( ).


Il punto di origine è al centro dell’oggetto selezionato.

7 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per ridimensionare l’oggetto in modo non


proporzionale, trascinarlo in una direzione casuale.

La finestra Ispettore PitStop cambia di


conseguenza.

Ridimensionando un oggetto in modo non proporzionale


si modifica il rapporto altezza-larghezza.

5 Se necessario, cambiare il colore del cursore


sull’unità di misura nell’area Preferenze.
Enfocus PitStop Professional 137
Manuale utente

• Fare doppio clic su un’altra posizione per spostare il Per spostare un oggetto o una copia
punto di origine. Trascinare per ridimensionare di un oggetto trascinandolo:
l’oggetto usando il nuovo punto di origine. Per
esempio, si potrebbe inserire il punto di origine su Per facilitare l’allineamento degli oggetti spostati si
un angolo di un oggetto rettangolare per lasciare i possono utilizzare le guide magnetiche. Vedere
lati dell’oggetto in una posizione fissa quando si “Inserire le guide in un documento PDF” a
ridimensiona l’oggetto. pagina 36.
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ).

2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per


Ridimensionare un oggetto verso un punto di origine visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
diverso dal punto centrale dell’oggetto.
3 Selezionare l’oggetto che si desidera spostare.
• Tenere premuto il tasto Maiusc mentre si trascina
per ridimensionare l’oggetto in modo È possibile tenere premuto il tasto Maiusc e fare clic
proporzionale, ovvero per mantenere invariato il col pulsante sinistro del mouse per selezionare più
rapporto altezza-larghezza rispetto all’originale. oggetti.

• Tenere premuto il tasto Opzione (Macintosh) o 4 Fare clic sullo strumento Sposta Selezione ( )o
Alt (Windows) mentre si trascina per creare una tenere premuto il tasto Ctrl .
copia ridimensionata dell’oggetto selezionato.

Spostare un oggetto

È possibile selezionare qualsiasi oggetto di un


documento PDF e spostarlo in una nuova posizione.

Un oggetto può essere spostato in due modi:

• Trascinandolo (vedere la sezione seguente). Il puntatore si trasforma da in .

• Specificando una distanza e la direzione tramite la


finestra Ispettore PitStop. Vedere “Trasformare un
oggetto specificando valori esatti” a pagina 140.
138 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

La finestra Ispettore PitStop cambia di • Tenere premuto il tasto Maiusc e trascinare


conseguenza. l’oggetto selezionato in direzione orizzontale o
verticale.

5 Se necessario, modificare le unità di misura nel


riquadro Preferenze.
Tenendo premuto il tasto Maiusc mentre si trascina,
Nel riquadro Risposta Numerica è possibile l’oggetto si sposta lungo un asse verticale oppure
trovare le informazioni esatte sull’azione di orizzontale fisso.
spostamento che si eseguirà.
• Tenere premuto il tasto Opzione (Macintosh) o
6 Eseguire una delle operazioni seguenti: Alt (Windows) mentre si trascina per creare una
copia dell’oggetto nella nuova posizione.
• Trascinare l’oggetto selezionato in una nuova
posizione.

Tenendo premuto il tasto Opzione (Macintosh) o


Alt (Windows) mentre si trascina si crea una copia
Spostare l’oggetto selezionato in una nuova posizione dell’oggetto nella nuova posizione.
trascinandolo.
Enfocus PitStop Professional 139
Manuale utente

Inclinare un oggetto 3 Fare clic sullo strumento Inclina Selezione ( ).

Un oggetto inclinato appare in posizione obliqua in


modo simile a quando si spostano gli angoli di un
riquadro rettangolare per trasformarlo in
parallelogramma.

La finestra Ispettore PitStop cambia di


conseguenza.

Per inclinare un oggetto:

1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)


( ).

4 Se necessario, nel riquadro Preferenze cambiare


l’angolo di costrizione (per l’inclinazione con il
tasto Maiusc), il colore del cursore o l’unità di
misura.
2 Fare clic sull’oggetto che si desidera inclinare. Fare clic
sull’oggetto o trascinare un rettangolo tratteggiato, noto Nel riquadro Risposta Numerica è possibile
come riquadro di selezione, intorno all’oggetto. trovare le informazioni esatte sull’azione di
inclinazione che si eseguirà.
5 Fare clic sull’oggetto selezionato.

Trascinare un riquadro di selezione intorno all’oggetto per


selezionare tutta l’immagine.
140 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Viene indicato il punto di origine dell’oggetto attorno al • Tenere premuto il tasto Maiusc mentre si trascina
quale si effettuerà l’inclinazione. per limitare il movimento di inclinazione a un
angolo fisso, per esempio 15°. L’angolo può essere
impostato nel riquadro Preferenze della finestra di
dialogo Ispettore PitStop.

15˚ 30˚ 45˚

Il punto di origine è al centro dell’oggetto selezionato.

6 Eseguire una delle operazioni seguenti:


Inclinare un oggetto di un angolo fisso definito nel
• Trascinare l’oggetto in una direzione casuale per riquadro Preferenze.
inclinarlo mantenendo il punto centrale come
punto di origine. • Tenere premuto il tasto Opzione (Macintosh) o
Alt (Windows) mentre si trascina per creare una
• Fare doppio clic su un’altra posizione all’interno o copia inclinata dell’oggetto selezionato.
all’esterno dell’oggetto per spostare il punto di
origine. Trascinare per inclinare l’oggetto usando il
nuovo punto di origine. Per esempio, per creare un
parallelogramma da un oggetto rettangolare, Trasformare un oggetto
posizionare il punto di origine su uno degli angoli
dell’oggetto. specificando valori esatti

Se si desidera trasformare un oggetto in modo più


preciso che trascinarlo o usare uno degli strumenti di
trasformazione ( ), si dovrebbe ricorrere alla
finestra Ispettore PitStop. La finestra Ispettore PitStop
consente di trasformare qualsiasi oggetto nel
documento PDF specificando valori esatti.

La trasformazione di un oggetto può includere una o


più azioni fra quelle seguenti:

Posizionare il punto di origine agli angoli di un oggetto per • Spostamento


creare un parallelogramma da un oggetto rettangolare.
• Ridimensionamento

• Allungamento

• Riflessione

• Rotazione
Enfocus PitStop Professional 141
Manuale utente

Per trasformare un oggetto specificando valori 6 Allungare o ruotare l’oggetto selezionato


esatti: cambiando i valori nel riquadro Rapporto
Dimensioni & Rotazione:
Percorso: Selezionare Finestra > Mostra Ispettore
PitStop > scheda Posizione.
Casella Valore Risultato
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ). Rapporto >1 Allungamento verticale (a > l)
Dimensioni
<1 Allungamento orizzontale
(a < l)

Rotazione positivo Rotazione in senso orario

negativo Rotazione in senso antiorario

7 Ridimensionare, ruotare o riflettere l’oggetto


selezionato cambiando i valori e facendo clic sui
pulsanti nel riquadro Trasformazioni Numeriche.
2 Fare clic sull’oggetto che si desidera ridimensionare.

3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per Per... Procedere nel modo seguente:
visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
Ridimensionare un Eseguire una delle operazioni seguenti:
oggetto • Inserire un valore nella casella % e
4 Visualizzare la scheda Posizione.
fare clic su .

• Fare clic su per raddoppiare o


per dimezzare le dimensioni
dell’oggetto.

Ruotare un oggetto Eseguire una delle operazioni seguenti:


• Inserire un valore nella casella gradi
e fare clic su .

• Fare clic su o per ruotare di


incrementi di 90°.

Riflettere un Eseguire una delle operazioni seguenti:


oggetto
• Fare clic su per riflettere
l’oggetto a sinistra o a destra.
5 Spostare o ridimensionare l’oggetto selezionato • Fare clic su per riflettere
cambiando i valori nel riquadro Posizione & l’oggetto in alto o in basso.
Dimensione:

Casella Significato
Creare nuove forme
Inferiore Sinistro Distanza fra il punto in basso a
sinistra dell’oggetto e l’angolo
in basso a sinistra della pagina Usando Enfocus PitStop Professional non solo è possibile
modificare oggetti esistenti, ma creare anche nuove
Dimensione Altezza e/o larghezza
forme di base, come ellissi o rettangoli. Per esempio, si
Superiore Destro Distanza fra il punto in alto a potrebbe disegnare un rettangolo o un’ellisse intorno a
destra dell’oggetto e l’angolo un frammento di testo per evidenziarlo.
in basso a sinistra della pagina
142 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Se è necessario creare diverse forme con proprietà • Per disegnare un quadrato o un cerchio partendo
di riempimento e tratto identiche, si potrebbero dal centro, tenere premuti i tasti Maiusc e
impostare prima queste opzioni come predefinite. Alt (Windows) oppure Opzione (Macintosh)
Vedere “Impostare le preferenze per Enfocus PitStop mentre si trascina.
Professional” a pagina 13.

Per creare una nuova forma:


Creare un nuovo tracciato
1 Fare clic sul rispettivo strumento per creare un
nuovo rettangolo ( ) o un’ellisse ( ).
È possibile creare nuovi tracciati da zero nel documento
PDF selezionando lo strumento e facendo clic nel
documento. Dopo ogni clic saranno aggiunti nuovi
punti di ancoraggio e segmenti. È possibile creare un
tracciato aperto o chiuso.

Per creare un nuovo tracciato:

1 Fare clic sullo strumento Crea nuovo tracciato


( ).

2 Posizionare il puntatore su una pagina del documento


PDF ed eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per disegnare un rettangolo o un’ellisse, trascinare


diagonalmente.

• Per disegnare un quadrato o un cerchio, tenere


premuto il tasto Maiusc mentre si trascina.

• Per disegnare un rettangolo o un’ellisse, partendo


dal centro e non dal lato, tenere premuto il tasto
Opzione (Macintosh) o Alt (Windows) mentre si 2 Posizionare il puntatore ( ) nel documento PDF
trascina. dove si desidera creare il primo punto di ancoraggio
e fare clic.

3 Posizionare il puntatore nel punto in cui deve


x terminare il primo segmento e fare ancora clic.

y
A B

A. Partendo dal lato, i lati della forma rimangono in una


posizione fissa sugli assi x e y. B. Partendo dal centro, il
punto centrale rimane in una posizione fissa.
Enfocus PitStop Professional 143
Manuale utente

È stato tracciato un segmento fra due punti di Per modificare un tracciato:


ancoraggio.
1 Fare clic sullo strumento Modifica Tracciato ( ).

A B C D

A. Primo punto di ancoraggio B. Segmento C. Punto


centrale D. Secondo punto di ancoraggio e puntatore 2 Fare clic sull’oggetto vettoriale di cui si desidera
modificare un tracciato.
4 Fare clic in altri punti per aggiungere nuovi punti di
ancoraggio e creare segmenti aggiuntivi. I punti di ancoraggio del tracciato diventano
visibili, ma non sono ancora selezionati.
Per creare un segmento curvo, fare clic in un
punto, tenere premuto il pulsante del mouse e
trascinare.
5 Per completare il tracciato, fare clic su uno
strumento diverso dallo strumento .

Modificare un tracciato

Enfocus PitStop Professional consente di cambiare la Punti di ancoraggio visibili, ma non ancora selezionati.
forma di un tracciato di un oggetto di disegno al tratto.
Questo può essere eseguito selezionando uno o più 3 Eseguire una delle operazioni seguenti:
punti di ancoraggio del tracciato e spostando questi
punti o i punti di direzione. • Fare clic una seconda volta su un punto di
ancoraggio specifico.
Vedere anche “Informazioni sui tracciati, i punti di
ancoraggio e i punti di direzione” a pagina 124. • Tenere premuto il tasto Maiusc e fare clic per la
seconda volta su una serie di punti di ancoraggio.

• Trascinare un rettangolo tratteggiato (riquadro di


selezione) intorno a uno o più punti di ancoraggio.

I punti di ancoraggio saranno selezionati solo se si fa


clic su essi per la seconda volta o se vengono
racchiusi in un riquadro di selezione. Un punto di
144 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

ancoraggio selezionato avrà dimensioni maggiori e Aggiungere o eliminare un punto


vengono visualizzati i relativi punti di direzione.
di ancoraggio

È possibile aggiungere punti di ancoraggio o eliminarli


da qualsiasi tracciato di un oggetto vettoriale:

• Se si aggiungono punti di ancoraggio si avrà un


controllo maggiore sulla forma del tracciato.

• Se si eliminano punti di ancoraggio, il tracciato


diventerà più semplice e la sua forma cambierà
automaticamente.
A B
Per aggiungere un punto di ancoraggio:
A. Punti di ancoraggio visibili che non sono selezionati.
1 Fare clic sullo strumento Aggiungi punto di
B. Punti di ancoraggio selezionati con i punti e le linee di ancoraggio ( ).
direzione visibili.

4 Trascinare il punto di ancoraggio o il punto di


direzione nella posizione desiderata per cambiare la
forma del segmento.

2 Fare clic sull’oggetto vettoriale a cui si desidera


aggiungere un punto di ancoraggio.

Trascinare un punto di direzione per cambiare la forma di


un segmento.
Enfocus PitStop Professional 145
Manuale utente

3 Fare clic in un punto di un segmento del tracciato scomparirà. La forma del tracciato cambierà di
dove si desidera aggiungere il punto di ancoraggio. conseguenza.

Dopo ogni clic saranno aggiunti nuovi punti di


ancoraggio al segmento.

Eliminando un punto di ancoraggio da un segmento di


A tracciato, la forma del tracciato cambia.

Aggiungere nuovi punti di ancoraggio (A) a un segmento


di tracciato.
Mascherare gli oggetti
Per eliminare un punto di ancoraggio:

1 Fare clic sullo strumento Elimina punto di È possibile creare una maschera su uno o più oggetti nel
ancoraggio ( ). documento PDF e rilasciare qualsiasi maschera
esistente.

Per mascherare un oggetto:

Percorso: Selezionare Modifica > Maschera


PitStop > Crea.
1 Selezionare almeno un oggetto nel documento PDF
e un oggetto vettoriale o un segmento di testo da
usare per creare la maschera.

2 Fare clic sull’oggetto vettoriale da cui si desidera


eliminare un punto di ancoraggio.

3 Fare clic sul punto di ancoraggio che si desidera


rimuovere.

Il punto di ancoraggio apparirà selezionato (e


visualizzerà i punti di direzione, se presenti) e

Selezionare due oggetti per la maschera.

2 Selezionare Modifica > Maschera PitStop > Crea.


146 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Il contorno dell’oggetto superiore viene usato per 3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per
mascherare gli oggetti sottostanti. visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

Creare una maschera con l’oggetto superiore.

Visualizzare le proprietà 4 Fare clic sulla scheda Immagine per visualizzare le


proprietà dell’immagine in pixel selezionata. La
di un’immagine raster scheda Proprietà è visualizzata per impostazione
predefinita.
La finestra Ispettore PitStop offre un riepilogo delle
proprietà di un’immagine raster, fra cui:

• Le dimensioni dell’immagine

• La risoluzione

• Il profilo ICC, se presente

Per visualizzare le proprietà di un’immagine


raster:

Percorso: Selezionare Finestra > Mostra Ispettore


PitStop > scheda Immagine > scheda Proprietà.
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
Le proprietà degli oggetti OPI non sono
( ).
visualizzate nella scheda Immagine > Proprietà.
Per visualizzare le proprietà degli oggetti OPI, fare
clic su Pre-stampa > OPI.

2 Selezionare un’immagine in pixel.


Enfocus PitStop Professional 147
Manuale utente

Visualizzare le statistiche 4 Visualizzare la scheda Statistiche della finestra


Ispettore PitStop per vedere le statistiche dei
di oggetti selezionati tracciati, dei segmenti di testo e/o delle immagini in
pixel selezionati.
È possibile visualizzare informazioni statistiche sugli
oggetti selezionati nella finestra Ispettore PitStop. La
finestra Ispettore PitStop consente anche di modificare
la selezione.

Per visualizzare le statistiche di oggetti


selezionati:

Percorso: Selezionare Finestra > Mostra Ispettore


PitStop > scheda Statistiche.
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ).

5 Se necessario, cambiare la selezione nel riquadro


Selezione.

Facendo clic su Espandi Selezione, si ottiene lo


stesso effetto del doppio clic su un oggetto. Vedere
“Selezionare gli oggetti” a pagina 130.
2 Selezionare gli oggetti.

3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop.


148 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti

Modificare documenti PDF2GoTM 3 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)


( ).
di CreoScitex Brisque DFE

I documenti PDF generati in CreoScitex Brisque DFE


tramite il modulo Brisque PDF2GoTM sono costituiti da
livelli LW (Line-Work) e livelli CT (Continuous-Tone).

Enfocus PitStop Professional consente di cambiare i


colori nel livello LW di questi documenti PDF. Per
esempio, si potrebbe impostare il colore dell’area Il cursore di trasforma in contagocce ( ).
selezionata in un livello LW a un colore specifico nel
livello CT. 4 Fare clic in un punto a caso nel documento PDF:

A tal fine, è possibile ricorrere a due strumenti dedicati. • Se si fa clic sul livello LW, la finestra di dialogo
Ispettore PitStop mostrerà sia il colore sorgente sia
quello di destinazione, come mostrato nella figura
seguente.

A B

Gli strumenti di Enfocus PitStop Professional dedicati per


la modifica di documenti PDF2GoTM.

Il livello CT può essere modificato mediante


l’opzione Modifica immagine di Adobe Acrobat.

Per modificare documenti PDF2GoTM


di CreoScitex Brisque DFE:

1 Aprire un documento PDF2GoTM. L’Ispettore PitStop quando si fa clic sul livello LW: sono
visualizzati il colore sorgente (A) e il colore di
2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per destinazione (B).
visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
• Se si fa clic sul livello CT, la finestra di dialogo
Ispettore PitStop visualizzerà solo il colore della
selezione corrente; questo significa che è possibile
eseguire ritocchi del colore solo nel livello LW dei
documenti PDF2GoTM.
Enfocus PitStop Professional 149
Manuale utente

È possibile fare clic su un colore di un livello CT o


LW. Il colore di destinazione selezionato appare nel
riquadro Sostituisci con della finestra Ispettore
PitStop.

7 Se necessario, cambiare il colore di destinazione


spostando i cursori e attivare o disattivare la
sovrastampa.

8 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per sostituire il colore sorgente con il colore di


destinazione nell’intero documento, fare clic su
L’Ispettore PitStop quando si fa clic sul livello CT: viene
Sostituisci nel Documento.
visualizzato solo il colore della selezione corrente.
• Per sostituire il colore sorgente con il colore di
5 Fare clic sul colore che si desidera modificare nel
destinazione solo nella pagina corrente, fare clic su
livello LW.
Sostituisci nella Pagina.
Il colore (sorgente) selezionato apparirà nel
• Per sostituire il colore sorgente con il colore di
riquadro Selezione della finestra Ispettore PitStop.
destinazione in un’area specifica, ingrandire l’area e
definirla usando lo strumento o . Quindi, fare
6 Tenere premuto il tasto Opzione (Macintosh) o
clic su Sostituisci nell’Area.
Alt (Windows) e fare clic su un colore di
destinazione, ovvero il colore in cui si desidera
trasformare il colore selezionato.
150 Capitolo 8:
Modificare gli oggetti
9
153

Capitolo 9: Modificare il testo

M
odificando il testo con Enfocus PitStop Modificare un paragrafo di testo
Professional è possibile cambiare la
formattazione oppure i contenuti di testo dei
documenti PDF, per esempio aggiungendo del testo o Se è necessario apportare modifiche più generali che
modificando quello esistente. È possibile modificare riguardano diverse righe di testo, si dovrebbe usare lo
una singola riga di testo o un intero paragrafo. strumento di modifica dei paragrafi. Questo strumento
consente di selezionare “un’entità di testo logica”,
ovvero un blocco di testo compreso fra due segni di
punteggiatura o con diverse proprietà dei caratteri.
Modificare una singola riga di testo
Per modificare un paragrafo di testo:

Enfocus PitStop Professional consente di modificare 1 Fare clic sullo strumento Modifica Paragrafo ( ).
righe di testo separate. Questo è molto utile per
apportare modifiche di minor entità, per esempio la
correzione di errori di ortografia.

Per modificare una singola riga di testo:

1 Fare clic sullo strumento Modifica Linea di testo


( ).

Il puntatore si trasforma in .

2 Fare clic sul paragrafo da modificare.

Il paragrafo selezionato appare in un riquadro rosso


con un unico punto di ancoraggio nell’angolo in
basso a sinistra.
Il puntatore si trasforma in .

2 Fare clic sulla riga di testo da modificare e apportare


le modifiche necessarie.

È possibile selezionare solo il testo della riga


corrente. Se è necessario modificare più righe di
testo, usare la funzione di modifica dei paragrafi
descritta in seguito.

3 Modificare il paragrafo selezionato a seconda delle


necessità.
154 Capitolo 9:
Modificare il testo

4 Se necessario, trascinare o ridimensionare il Per modificare una riga di testo verticale:


riquadro rosso per cambiare la posizione del
paragrafo selezionato. 1 Fare clic sullo strumento Modifica Testo Verticale
( ).

A. Usare il punto di ancoraggio per trascinare il riquadro


del paragrafo in una posizione diversa.
B. Ridimensionare il riquadro del paragrafo.
Il puntatore si trasforma in .

2 Fare clic sulla riga di testo verticale da modificare e


apportare le modifiche necessarie.
Modificare il testo verticale

È possibile usare lo strumento Modifica Testo Verticale


per modificare una riga di testo verticale. Aggiungere nuovo testo

Oltre alla modifica del testo, è possibile aggiungere testo


nuovo a un documento PDF. Con gli strumenti di
modifica del testo è possibile aggiungere:

• Una nuova riga di testo orizzontale

• Un nuovo paragrafo

• Una nuova riga di testo verticale

È possibile impostare le proprietà predefinite dei


font per il nuovo testo. Vedere “Impostare le
preferenze per Enfocus PitStop Professional” a
Una riga di testo verticale. pagina 13.

Per aggiungere nuovo testo:

1 Fare clic su uno degli strumenti seguenti:

• Modifica Linea di testo ( ), per aggiungere una


nuova riga di testo orizzontale.

• Modifica Paragrafo ( ), per aggiungere un


nuovo paragrafo.
Enfocus PitStop Professional 155
Manuale utente

• Modifica Testo Verticale ( ), per aggiungere una Modificare le proprietà dei font
nuova riga di testo verticale.

Di seguito sono elencate le proprietà dei font:

• Il nome della famiglia di font, per esempio Times-


Roman.

• La dimensione del font, per esempio 10 punti (pt).

• Lo stile del font, per esempio Times-Bold.

Il puntatore si trasforma in . Usare la finestra Selettore Font di Enfocus PitStop per


modificare le proprietà dei font del testo selezionato. È
2 Spostare il puntatore su un’area che non contiene possibile selezionare il testo in due modi:
testo.
• Usando lo strumento Seleziona Oggetto(i) ( )o
Il puntatore si trasforma in . lo strumento Seleziona Oggetti Simili ( ).

3 Fare clic nel documento PDF nel punto in cui si • Usando uno degli strumenti di modifica del testo
desidera aggiungere il nuovo testo. ( o ).

A seconda dello strumento selezionato, si Le famiglie di font disponibili dipendono dai tipi di font
verificherà una delle situazioni seguenti: installati nel sistema. La finestra Selettore Font di
Enfocus PitStop può essere usata anche per ottenere un
• Se si sta aggiungendo una nuova riga di testo elenco di tutti i tipi di font installati.
orizzontale, apparirà solo un cursore lampeggiante.
Per cambiare le proprietà dei font del testo
• Se si sta aggiungendo un nuovo paragrafo, apparirà un selezionato:
riquadro rosso, per indicare la larghezza del paragrafo.
1 Fare clic sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ) o uno degli strumenti di modifica del testo
( o ).

2 Selezionare uno o più segmenti di testo nel


documento PDF da modificare.

Per modificare la larghezza del riquadro del paragrafo, 3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per
posizionare il puntatore sulla linea verticale destra del visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
riquadro e trascinarla nella posizione desiderata.

• Se si sta aggiungendo una nuova riga di testo


verticale, apparirà solo un cursore lampeggiante.

4 Digitare il nuovo testo.


156 Capitolo 9:
Modificare il testo

Appare la finestra Ispettore PitStop, che mostra le 5 Fare clic su Selettore Font.
impostazioni di colore correnti per il testo
selezionato, come mostrato in figura.

Appare la finestra di dialogo Selettore Font di


4 Fare clic sulla scheda Testo.
Enfocus PitStop, che elenca i font:
La finestra Ispettore PitStop visualizza le proprietà
• Utilizzati nella pagina corrente del documento PDF.
del testo attualmente selezionato.
• Utilizzati nel documento PDF corrente.

• Disponibili per Adobe Acrobat nel sistema.

6 Se necessario, ordinare l’elenco facendo clic sui


pulsanti Nome Font, Tipo o Stato posti sopra
l’elenco.

7 Selezionare un font dall’elenco della finestra di


dialogo Selettore Font di Enfocus PitStop.
Enfocus PitStop Professional 157
Manuale utente

Il font selezionato nel documento PDF viene • Se si seleziona il testo usando il pulsante ,è
modificato in modo interattivo. possibile suddividere il segmento di testo in parole
o caratteri facendo clic sul rispettivo pulsante.

• Se il testo è stato selezionato con gli strumenti di


modifica ( o ), è possibile impostare
l’allineamento del segmento di testo selezionato.

È possibile impostare le proprietà predefinite dei


font per il nuovo testo. Vedere “Impostare le
preferenze per Enfocus PitStop Professional” a
pagina 13.

Modificare il colore del testo

Oltre al colore del testo, è possibile modificare anche il


metodo di colore usato, da CMYK a RGB o tinte piatte.
Selezionando un altro font nella finestra di dialogo
Selettore Font di Enfocus PitStop, il font nel documento Per modificare il colore del testo:
PDF viene modificato in modo interattivo.
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i) ( ).
8 Se necessario, selezionare la casella di controllo
Incorpora Font.

Per ulteriori informazioni sull’incorporamento dei


font, vedere “Incorporare i font” a pagina 165.
9 Fare clic su OK.

10 Se necessario, selezionare un’altro corpo per il font.


2 Fare clic sul testo di cui si desidera modificare il
11 Eseguire una delle operazioni seguenti: colore. Per selezionare un’intera riga di testo, fare
doppio clic su essa.
• Nel riquadro Spaziatura, regolare la spaziatura delle
parole e/o dei font. 3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per
visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
158 Capitolo 9:
Modificare il testo

Appare la finestra Ispettore PitStop, che mostra le • Se il documento PDF contiene tinte piatte e si
impostazioni di colore correnti per il testo desidera modificare il colore del testo selezionato
selezionato, come mostrato in figura. usando una di queste tinte, fare clic sul pulsante
Tinta Piatta. Selezionare una delle tinte piatte
disponibili nella finestra Selettore Tinte Piatte e fare
clic su OK.

4 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per modificare il colore del testo all’interno dello


stesso metodo di colore (per esempio CMYK),
trascinare il cursore del colore appropriato verso
sinistra o destra oppure digitare una percentuale
nella casella di testo. La modifica al colore del testo
apparirà in modo graduale mentre si sposta il
cursore.

• Per cambiare il colore del testo usando un altro


metodo di colore (scala di grigio, RGB o CMYK),
fare clic sul rispettivo pulsante e, se necessario,
trascinare il cursore appropriato verso sinistra o
destra oppure digitare la percentuale nella casella di
testo.
10
161

Capitolo 10: Gestire i font


Q
ual è la differenza fra l’utilizzo di Times-
Famiglia di font Font
Roman invece di Times New Roman in un
documento? Questi due font possono essere Courier Courier
usati in modo intercambiabile e, se non è possibile,
quando usare l’uno o l’altro? Quale effetto hanno i vari Courier-Oblique
tipi di font sull’output del documento PDF sullo
Courier-Bold
schermo e in stampa? Questo capitolo offre le risposte a
queste domande insieme ad altre informazioni di base Courier-BoldOblique
teoriche relative ai font.
Symbol Symbol (∞ ∆ Σ ∂ ≥ ∅ ⊆ ∑)

Per gli ambienti PDF, a questo set di font standard è


stato aggiunto ZapfDingbats (✉, ✪ o ✔).
Tipi di font e utilizzo

Font PostScript Type 1


14 font standard
I font PostScript Type 1 sono stati sviluppati
Quando si lavora in ambienti PostScript e PDF, si inizialmente da Adobe System per utilizzarli nelle
potrebbe incontrare la nozione dei “14 font standard” o stampanti PostScript.
“14 font di base”. Cosa sono esattamente questi “14 font
standard”? I font PostScript Type 1 sono font vettoriali, costituiti
da linee e curve di Bézier che definiscono la forma delle
Il termine deriva dal set standard dei 13 font PostScript lettere o “pittogrammi” (vedere anche “Grafica
presenti in tutti i dispositivi di output PostScript. La vettoriale e grafica raster” a pagina 125). Un
tabella seguente elenca questi font. “pittogramma” è la forma di un tipo di font utilizzata
per rappresentare il codice di un carattere sullo schermo
o sulla carta. Esempi di pittogrammi sono le lettere
Famiglia di font Font
dell’alfabeto o i simboli di un font come ITC
Times Times-Roman ZapfDingbats (✉, ✪ o ✔).

Times-Italic I font Type1 hanno le caratteristiche seguenti:


Times-Bold
• Hanno file di dimensioni inferiori rispetto ai font
Times-BoldItalic TrueType; questo significa che occupano meno
spazio sul disco rigido.
Helvetica Helvetica

Helvetica-Oblique • Essendo vettoriali, i font Type 1 sono scalabili a


qualsiasi dimensione. Rimangono sempre netti e
Helvetica-Bold
nitidi su qualsiasi piattaforma e nella stampa
Helvetica-BoldOblique mantenendo una buona leggibilità anche se
stampati con dimensioni ridotte su stampanti laser
a bassa risoluzione.
162 Capitolo 10:
Gestire i font

• I font PostScript Type 1 sono comunemente usati Font TrueType


negli ambienti di publishing professionali e sono
supportati da quasi ogni dispositivo di output high- Il formato di font TrueType è stato sviluppato da Apple
end, perché la maggior parte di questi dispositivi Computer come alternativa allo standard Type 1 di
utilizza PostScript come linguaggio di descrizione Adobe. Viene usato sia su computer Macintosh sia su
delle pagine. computer Windows.

• Un font PostScript Type 1 è memorizzato in due file Come i font PostScript Type 1, anche i font TrueType
diversi: uno contiene i contorni del carattere, usano dei contorni per descrivere la forma delle lettere.
mentre l’altro contiene i dati metrici del font. In
Microsoft Windows, questi font possono essere I font TrueType hanno le caratteristiche seguenti:
riconosciuti dall’estensione: *.pfb (file Printer Font
Binary) per il contorno del carattere e *.pfm (file • Vengono utilizzati su vasta scala e sono integrati in
Printer Font Metrics) per i dati metrici del font. Il quasi tutti i programmi software desktop per
primo (.pfb) viene comunemente chiamato font sistemi Microsoft Windows o Macintosh.
della stampante, mentre il secondo (.pfm) è noto
come font dello schermo. Le dimensioni combinate • I font TrueType possono essere stampati con
di entrambi i file, comunque, sono inferiori rispetto dispositivi di output non PostScript e PostScript.
a quelle della controparte TrueType. La dimensione Per stamparlo bene su un dispositivo PostScript,
del file dei font PostScript corrisponde a volte comunque, il font TrueType deve essere convertito
addirittura alla metà della dimensione del file del in contorno PostScript e questo potrebbe avere
font TrueType corrispondente. effetto sulla qualità visiva del font risultante. Questo
spiega perché molti service di pre-stampa non
• Un font PostScript Type 1 può essere riconosciuto supportano i font TrueType.
dall’icona in Windows e dall’icona in
Macintosh. • Su sistemi Windows, un font TrueType è
memorizzato fisicamente in un unico file con
estensione .ttf. Su Macintosh il font è salvato come
Font PostScript Type 3 singola Suitcase (valigetta font).

I font PostScript Type 3 sono tipi di font ornamentali • Un font TrueType è rappresentato dall’icona in
con molte variazioni tonali e oggetti riempiti e tracciati ambienti Windows e dall’icona in Macintosh.
all’interno dello stesso carattere. I font Type 3 possono
avere riempimenti e tratti in scala di grigio, nonché altri
“effetti speciali”, mentre i font Type 1 o TrueType sono
completamente neri. Di conseguenza, i font Type 3
hanno le caratteristiche seguenti:

• La dimensione del file è maggiore rispetto ai font


Type 1 o TrueType corrispondenti.

• Richiedono più tempo per la stampa o per l’output.

• Hanno un aspetto peggiore dei font Type 1 o


TrueType se usati con dimensioni in punti limitate
e se stampati a bassa risoluzione.
Enfocus PitStop Professional 163
Manuale utente

• Un font TrueType o un utilizzo combinato di font


TrueType e PostScript in un documento potrebbe
creare problemi in dispositivi PostScript high-end,
in particolare le fotounità.

A B

C D

A. Times come font PostScript Type 1 Single Master sullo C. Times come font PostScript Type 1 Single Master
schermo. stampato.
B. Times New Roman come font TrueType sullo schermo. D. Times New Roman come font TrueType stampato.
164 Capitolo 10:
Gestire i font

Font Multiple Master Per creare le varianti intermedie, è necessario Adobe


Type Manager.
Il formato di font Multiple Master è un’estensione del
formato PostScript Type 1. I “Multiple Master” sono Font Double byte
font che offrono diverse variazioni di disegno agli
estremi degli “assi di disegno”. L’asse di disegno I set di caratteri Double byte (a doppio byte) sono
rappresenta una determinata proprietà variabile per il necessari per lavorare con lingue asiatiche, come il
font, per esempio: giapponese, il cinese e il coreano. Queste lingue
contengono molti caratteri e richiedono hardware e
• Spessore (normale e grassetto) software in grado di supportare il formato Double byte.

• Larghezza (ridotto o esteso) I font Double byte usano caratteri a 16 bit, o due byte,
invece dei soliti caratteri a 8 bit, o un byte.
• Dimensione ottica

Il meccanismo dei font Multiple Master si basa sul fatto


che i due master agli estremi degli assi di disegno hanno
un disegno fisso, ma è possibile creare qualsiasi
Sostituzione dei font PDF
variazione fra i due master. In genere, i font Multiple
Master hanno due assi di disegno che richiedono Se si trasferiscono documenti PDF fra diversi computer
quattro master. I master possono essere considerati e piattaforme, i font nel documento potrebbero trovarsi
come le pietre miliari della matrice. in una delle tre condizioni seguenti:

normale ridotto normale esteso • Disponibili come font di sistema, ovvero i font nel
A A
documento PDF sono anche installati nel computer
in cui si visualizza il documento stesso

• Disponibili come font incorporati; in questo caso i


font sono inclusi nel documento PDF

• Non disponibili, né nel documento né nel sistema


Weight

B
D
Se il font non è disponibile, dovrà essere sostituito da un
font disponibile nel computer di destinazione. Questo
C processo viene definito come “sostituzione dei font
PDF”.
A A

C
Width Trovare i nomi dei font PostScript
nero ridotto B nero esteso

Se è necessario inserire il nome di un font manualmente


A. Master B. Proprietà del font C. Asse di disegno nella finestra Editor dei Profili PDF Enfocus, è possibile
D. Variante “intermedia” definita dall’utente usare un file PDF per vedere come si scrive il nome.
Enfocus PitStop Professional 165
Manuale utente

Per trovare il nome di un font PostScript: Incorporare un tipo di font significa che ogni singolo
carattere che lo compone sarà copiato nel documento
1 Usare un’applicazione qualunque per creare un PDF. Questo è molto utile se il documento deve essere
documento di una pagina con il font PostScript. visualizzato e stampato su un computer diverso su cui
potrebbero essere installati altri font.
2 Creare un file PDF dal documento.
Inoltre, se si incorpora l’intero font, è possibile
3 Aprire il file PDF con Acrobat e selezionare File > modificare il testo del documento PDF su un computer
Proprietà documento > Font (se il file contiene più su cui non è installato il tipo di font in questione. Notare
pagine e il font desiderato non si trova nella prima che l’incorporamento di un intero font – un font roman
pagina, fare clic su Elenca tutti i font). standard contiene 256 caratteri – aumenta la
dimensione del file del documento PDF da 30 a 40 KB
4 Scrivere il nome del font rispettando le maiuscole e per i font PostScript Type 1 o di più per i font TrueType.
le minuscole, nonché la suddivisione in sillabe così
come appare nella finestra di dialogo Font Incorporare sottoinsiemi di font
documento.
Usando l’Editor dei Profili PDF Enfocus, è possibile
5 Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo. specificare in un profilo PDF se il documento PDF
dovrà:

• Incorporare sottoinsiemi di tutti i font.


Incorporare tutti i font
• Incorporare sottoinsiemi di tutti i font tranne i
o sottoinsiemi di font 14 standard.

• Incorporare sottoinsiemi di tutti i font che non


Incorporare i font possono essere emulati per la visualizzazione.

Usando l’Editor dei Profili PDF Enfocus, è possibile • Incorporare sottoinsiemi di tutti i font che possono
specificare in un profilo PDF se il documento PDF essere emulati per la visualizzazione.
dovrà:
Invece di incorporare un intero font, si incorpora solo
• Incorporare tutti i font. un sottoinsieme, ovvero i caratteri del font
effettivamente utilizzati all’interno del testo. La
• Incorporare tutti i font tranne i 14 standard. creazione di sottoinsiemi di un font consente di
contenere le dimensioni del file e questo è utile
• Incorporare tutti i font che non possono essere soprattutto se non si intende aggiungere altro testo (e
emulati per la visualizzazione. quindi altri caratteri) al file. Notare che quando si
combinano due o più documenti PDF con lo stesso
• Incorporare tutti i font che possono essere emulati sottoinsieme di font, le informazioni dei caratteri
per la visualizzazione. duplicati non vengono rimosse dai set uniti. Questo
provoca la creazione di un file di dimensioni maggiori.
166 Capitolo 10:
Gestire i font

Se, però, non è importante che i lettori vedano il file con Per trovare il nome di font esatto:
i font originali, non incorporare i font e lasciare che
Acrobat li sostituisca se necessario. Questo servirà a 1 Usare un’applicazione qualunque per creare un
contenere le dimensioni del file. Ovviamente, documento di una pagina contenente il font di cui
riducendo la dimensione del file aumentano le si desidera conoscere il nome esatto.
possibilità di trasferirlo.
2 Creare un file PDF dal documento.
Trovare i nomi di font esatti
3 Aprire il file PDF in Adobe Acrobat ed eseguire una
Un font specifico può avere nomi diversi. Il nome del delle operazioni seguenti:
font visualizzato nell’applicazione di origine non
corrisponde necessariamente al nome interno “reale” • In Adobe Acrobat 4, selezionare File >
del font. Informazioni documento > Font.

Per esempio, il font Type 1 “Times” di Adobe • In Adobe Acrobat 5, selezionare File > Proprietà
visualizzato in un programma di elaborazione testi o documento > Font.
desktop publishing ha anche un nome PostScript:
“Times-Roman”. Lo stesso vale anche per la sua 4 Scrivere il nome del font rispettando le maiuscole e
controparte TrueType “Times New Roman”: in Adobe le minuscole, nonché la suddivisione in sillabe così
Acrobat, il suo nome è “TimesNewRoman” (senza come appare nella finestra di dialogo Font
spazi). documento (Acrobat 5) o Informazioni font
(Acrobat 4).
Di conseguenza, quando è necessario inserire
manualmente il nome di un font in una delle finestre di 5 Fare click su OK.
dialogo di Enfocus PitStop Professional, è importante
digitare correttamente il nome così come appare in
Adobe Acrobat. Per vedere come è scritto il nome del
font, si può usare un file PDF.
11
169

Capitolo 11: Gestire i colori

Q
uesto capitolo offre una breve introduzione l’illuminazione, il video e i monitor. Il monitor del
alla gestione e alle caratteristiche di base dei computer crea i colori emettendo la luce tramite fosfori
colori. Viene descritto come utilizzare rossi, verdi e blu.
Enfocus PitStop Professional per ottenere una
riproduzione accurata e di ottima qualità dei colori nei
documenti PDF.

Informazioni sulla gestione


dei colori

I monitor e le stampanti a colori riproducono i colori in


modi completamente diversi.

Un sistema di gestione dei colori (CMS, Color


Management System) è un insieme di strumenti creati
per riconciliare le diverse funzionalità del colore di
scanner, monitor e stampanti allo scopo di garantire
colori coerenti fra il processo di creazione,
visualizzazione e stampa. In teoria, questo significa che Metodo di colore RGB
i colori visualizzati sul monitor corrispondono
esattamente ai colori dell’output finale. Significa anche
che applicazioni, monitor e sistemi operativi differenti Il metodo di colore CMYK
visualizzeranno i colori in modo coerente.
Le macchine da stampa commerciali utilizzano il
metodo di colore CMYK, in cui tre colori di inchiostro
trasparente (ciano - C, magenta - M e giallo - Y) sono
Metodi di colore combinati con il nero (noto come K, dalla definizione
“colore chiave, key color”) in quantità diverse per creare
i vari colori. Gli inchiostri CMYK filtrano la luce bianca
riflessa dal foglio e sottraggono dallo spettro la luce
Il metodo di colore RGB rossa, verde e blu. Ciò che rimane corrisponde al colore
che si vede.
Un monitor usa luci rosse, verdi e blu (RGB) per creare
i colori. Combinando le intensità di tutti i tre colori si In teoria, dovrebbero essere combinati pigmenti puri di
ottiene il bianco. I colori RGB sono usati per ciano, magenta e giallo per assorbire tutto il colore e
creare il nero, ma visto che tutti gli inchiostri di stampa
contengono impurità, questi tre inchiostri producono
un marrone scuro e devono essere combinati con
170 Capitolo 11:
Gestire i colori

l’inchiostro nero per creare il nero. La combinazione di fotounità che usa colori CMYK, mentre alcuni colori
questi inchiostri per creare il colore viene definita come CMYK non possono essere visualizzati correttamente
stampa in quadricromia. sul monitor. Ogni dispositivo ha una gamma di colori
diversa.

A. gamma di colori RGB B. gamma di colori CMYK


In teoria, mischiando il ciano, il magenta e il giallo si
ottiene il nero; in pratica è necessario aggiungere il colore Per ulteriori informazioni sulle gamme di colore e gli
chiave nero. spazi dei colori, vedere la guida in linea di Acrobat
selezionando ? > Guida di Acrobat.

Il metodo di colore scala di grigio


Colore dipendente dal dispositivo
Il metodo di colore scala di grigio usa sfumature di
grigio per rappresentare gli oggetti. In questo caso, ogni I colori dipendenti dal dispositivo riguardano le
pixel di un’immagine in scala di grigio ha un valore di impostazioni del dispositivo su cui sarà creata
luminosità compreso fra 0% (nero) e 100% (bianco). Il l’immagine. Questo tipo di colori richiede che tutti i
numero massimo di grigi che la maggior parte dei dispositivi del flusso di lavoro siano “calibrati” per
dispositivi di output può produrre è 256. ottenere una riproduzione coerente del colore. In altre
parole, i dispositivi di input (per esempio scanner o
fotocamere digitali), i monitor e i dispositivi di output
(per esempio stampanti a colori digitali) devono essere
regolati per far corrispondere i colori.
Gamma di colori e spazio dei colori
Alcune differenze potrebbero verificarsi anche fra
dispositivi dello stesso tipo o modello, perché hanno
Lo spettro visibile contiene milioni di colori, ma i
impostazioni diverse. I monitor potrebbero avere, per
dispositivi a colori – per esempio scanner, monitor e
esempio, impostazioni diverse di luminosità o
stampanti – possono (ri)produrre solo un sottoinsieme
contrasto.
di questo spettro. Questo “sottoinsieme” viene definito
come gamma di colori. La gamma di colori di un
Per ulteriori informazioni sui colori dipendenti dal
dispositivo definisce lo spazio dei colori che può
dispositivo, vedere la guida in linea di Acrobat
(ri)produrre. Per esempio, un monitor può visualizzare
selezionando ? > Guida di Acrobat.
un numero maggiore di colori di quelli stampati da una
Enfocus PitStop Professional 171
Manuale utente

Colori non dipendenti dal dispositivo Rimappatura percettiva

Per eliminare, o almeno ridurre al minimo, le differenze L’occhio umano è sensibile alle relazioni tra i colori. La
di colore fra i dispositivi, si può usare un sistema di rimappatura percettiva altera tutti i colori nello spazio
gestione dei colori. I sistemi di gestione dei colori usano di colore originale per portarli nella gamma dello spazio
un metodo di colore standard indipendente dal di colore di destinazione, mantenendo tuttavia le
dispositivo, per esempio CIELab. Le immagini sono relazioni tra i colori. In questo modo, la modifica ai
associate a un profilo che contiene le informazioni colori risulta impercettibile.
relative ai dispositivi di input e/o output. Quindi, se le
immagini devono essere create su un determinato
dispositivo, saranno associate a un profilo per tale
dispositivo.

Per ulteriori informazioni sui colori non dipendenti dal


A
dispositivo, vedere la guida in linea di Acrobat
selezionando ? > Guida di Acrobat. B

B
A

Processo di rendering

Un sistema di gestione del colore consente di rimappare


La rimappatura percettiva altera la gamma originale (A)
i colori in modo da adattarli meglio al tipo di output
all’interno della gamma dello spazio di colore di
previsto. “Rimappare” significa che i colori nello spazio
destinazione (B), mantenendo le relazioni tra i colori.
di colore di un dispositivo di output sono mappati allo
spazio di colore di un altro dispositivo. Questa
operazione avviene in base a un metodo di rimappatura
specifico, chiamato anche processo di rendering. Rimappatura di saturazione
Esistono quattro metodi di rimappatura, o processi di
rendering: La rimappatura di saturazione riproduce la saturazione
dei colori nell’immagine originale (intensità) quando si
• Rimappatura percettiva effettua la conversione nello spazio di colore del
dispositivo di destinazione. In questo modo, la
• Rimappatura di saturazione saturazione relativa dei colori viene mantenuta di
gamma in gamma. Questo processo di rendering è stato
• Rimappatura di colorimetria relativa creato principalmente per la grafica commerciale, dove

• Rimappatura di colorimetria assoluta


172 Capitolo 11:
Gestire i colori

le esatte relazioni tra i colori (per esempio in una Inoltre, è utile quando si combinano due profili di
fotografia) sono meno importanti dei colori luminosi output per una prova, poiché la gamma di colori del
saturati. dispositivo usato per generare la prova (2) dovrebbe
essere maggiore della gamma di colori del profilo di
destinazione (1).

A
B
A
B
A
B

A=B

La rimappatura di saturazione altera tutti i colori in base


alla massima saturazione luminosa possibile (B). La
saturazione rimarrà la stessa, ma alcuni colori La rimappatura di colorimetria relativa sostituisce i colori
appariranno più chiari o più scuri. all’esterno della gamma con colori aventi la stessa
luminosità ma saturazione differente (B).

Rimappatura di colorimetria relativa


Rimappatura di colorimetria assoluta
I colori che rientrano nella gamma sia del dispositivo di
input, sia del dispositivo di output rimangono I colori che rientrano nella gamma sia del dispositivo di
immutati, mentre i colori all’esterno della gamma del input, sia del dispositivo di output rimangono
dispositivo di output vengono generalmente alterati in immutati, mentre i colori che si trovano all’esterno della
base ai colori con lo stesso livello di luminosità ma con gamma del dispositivo di output sono ritagliati in base
saturazione differente. a un colore sul limite della gamma. Ciò potrebbe
condurre a una perdita di dettagli in alcune aree. Si
Questo metodo potrebbe ridurre considerevolmente il
numero totale di colori nell’immagine, se troppi colori
di input diversi sono mappati allo stesso colore di
output.
Enfocus PitStop Professional 173
Manuale utente

ottiene una corrispondenza pressoché perfetta in quasi Le tinte piatte possono offrire ottimi risultati se usate
tutto l’intervallo di toni. Questo metodo è adatto per le per la stampa offset. Per l’output digitale o la
tinte piatte. visualizzazione a monitor, invece, le tinte piatte sono
meno adatte e dovrebbero essere utilizzate con
attenzione.

Enfocus PitStop Professional consente di eseguire le


operazioni seguenti relative alle tinte piatte:

A • Creare o modificare le tinte piatte


B

• Rimappare le tinte piatte di un’immagine raster

A=B • Duplicare le tinte piatte

Creare o modificare le tinte piatte

È possibile usare Enfocus PitStop Professional per


La rimappatura di colorimetria assoluta ritaglia i colori creare nuove tinte piatte in Adobe Acrobat oppure
all’esterno della gamma in base a un colore sul limite della modificare i valori CMYK o i nomi di quelle esistenti.
gamma stessa (B). I colori che non possono essere visualizzati Questo approccio ha il vantaggio di poter usare colori
nella gamma di colori di destinazione saranno persi. coerenti in tutto il documento, senza dover gestire le
tinte piatte nei file sorgente e nelle applicazioni di
authoring o di desktop publishing. La grafica importata
in un programma di desktop publishing, per esempio,
Tinte piatte potrebbe presentare delle differenze nelle definizioni
delle tinte piatte. Oppure, le definizioni delle tinte piatte
in questi oggetti grafici potrebbero differire da quelle
Le tinte piatte sono colori stampati con inchiostri impostate nel programma di desktop publishing.
premiscelati. È possibile scegliere fra diversi sistemi di
tinte piatte e da centinaia di diversi inchiostri di tinte Per creare o modificare le tinte piatte:
piatte. Nella stampa a tinte piatte, ogni tinta piatta viene
riprodotta usando una singola lastra di stampa. La 1 Creare o aprire un documento PDF contenente un
stampa a colori, invece, usa solo quattro inchiostri oggetto o testo colorato.
(CMYK: ciano, magenta, giallo e nero) per riprodurre
tutti i colori. 2 Selezionare l’oggetto o il testo con lo strumento
Seleziona Oggetto(i) ( ).
Se si stampa una tinta piatta al 100%, sulla pagina
apparirà un colore opaco uniforme (non un motivo a 3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop.
puntini). Una sfumatura di tinta piatta, per esempio
una tinta piatta più chiara, viene creata stampando 4 Fare clic sul pulsante Tinta Piatta.
punti più piccoli di mezzitoni del colore di base.
174 Capitolo 11:
Gestire i colori

Appare la finestra Selettore Tinte Piatte. 7 Nel riquadro Archivio, fare clic su Salva.

5 Eseguire una delle operazioni seguenti:

• Per creare una nuova tinta piatta, fare clic su


Nuovo. 8 Salvare il colore nell’archivio di colori usando lo
stesso nome.
• Per cambiare il nome o i valori CMYK di una tinta
piatta, selezionare la tinta piatta e fare clic su Il salvataggio del colore nell’archivio di colori rende il
Modifica. colore disponibile per altre operazioni di Enfocus
PitStop Professional, come l’esecuzione di modifiche
6 Digitare o modificare il nome della tinta piatta e i globali al colore. In questo modo, si potrà recuperare il
valori CMYK. colore dall’archivio di colori e riutilizzarlo. Vedere
anche “Lavorare con un archivio di colori” a
pagina 176.

Rimappare le tinte piatte


di un’immagine raster

Enfocus PitStop Professional consente di rimappare le


tinte piatte dello spazio dei colori DeviceN di
un’immagine raster a qualsiasi altro colore nel
documento PDF o nell’archivio di colori. Rimappare le
tinte piatte può essere utile se è necessario eseguire
separazioni del colore nel documento PDF. In questo
Si consiglia di scegliere un nome generico per le caso, si può lasciare intatta l’immagine raster originale
tinte piatte, in modo da renderle “a prova di con le tinte piatte e rimappare una tinta piatta specifica a
aggiornamento”. Per esempio, una regola di stile un colore corrispondente nello spazio dei colori CMYK.
aziendale potrebbe richiedere la modifica del
colore “Società” da verde a blu. In questo caso, sarà Per rimappare le tinte piatte:
necessario cambiare solamente i valori CMYK del
colore. Tutti i riferimenti al nome di questo colore 1 Aprire il documento PDF in cui si desidera
rimarranno immutati e tutti gli oggetti che usano rimappare una tinta piatta.
questo colore saranno aggiornati
automaticamente per apparire nel nuovo colore.
Enfocus PitStop Professional 175
Manuale utente

2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per 5 Selezionare una delle tinte piatte che appaiono
visualizzare la finestra Ispettore PitStop. nell’area Rimappa Tinte Piatte.

6 Eseguire una delle operazioni seguenti:

3 Fare clic sulla scheda Immagine > Rimappa. • Per rimappare il colore selezionato a un colore CMYK o
qualsiasi altro colore presente nell’oggetto selezionato,
selezionare il colore appropriato dalla casella di
riepilogo Rimappa su, come mostrato di seguito.

B
4 Fare clic sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ) e selezionare un’immagine in pixel nel
documento PDF che contiene tinte piatte DeviceN. A. Colori CMYK B. Tinte piatte nell’oggetto selezionato

• Per rimappare il colore selezionato a qualsiasi altra


tinta piatta nel documento PDF, fare clic su Dal
Documento.

• Per rimappare il colore selezionato a qualsiasi altro


colore dell’archivio di colori, fare clic su
Dall’Archivio. Per ulteriori informazioni sugli
archivi di colore, vedere anche “Lavorare con un
archivio di colori” a pagina 176.

7 Fare clic su Applica.


176 Capitolo 11:
Gestire i colori

Fare clic sul pulsante Mantieni per mantenere 5 Fare clic sulla scheda Pre-stampa > Duplica.
la tinta piatta selezionata o fare clic su Mantieni
Tutti per mantenere tutte le tinte piatte così come
sono.

Duplicare le tinte piatte

Enfocus PitStop Professional consente di duplicare


oggetti contenenti una tinta piatta e di creare una tinta
piatta definita dall’utente con la stessa forma
dell’oggetto copiato. Questo è utile, per esempio, per
creare una lastra per la verniciatura.

Per duplicare una tinta piatta:

1 Aprire il documento PDF in cui si desidera creare 6 Fare clic sul pulsante Nuovo.
una nuova tinta piatta in base alla forma di un
oggetto selezionato. 7 Specificare il nome per la nuova tinta piatta nel
riquadro Modifica, per esempio Verniciatura.
2 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ). 8 Selezionare la casella di controllo Sovrastampa.

9 Fare clic su Applica.

Lavorare con un archivio di colori

Enfocus PitStop Professional consente di lavorare con


3 Selezionare un oggetto di cui si desidera copiare la un archivio di colori. Si tratta di un elenco o un database
forma. di colori utilizzati spesso. È possibile:

4 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per • Creare un archivio di colori nuovi o esistenti.
visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
• Usare colori dell’archivio da applicare al testo o agli
oggetti dei documenti PDF.

• Rimuovere colori dall’archivio.

Creare un archivio di colori

È possibile creare un archivio di colori che vengono


riutilizzati spesso. Si possono creare anche nuovi colori
e aggiungerli all’archivio di colori. L’archivio può
Enfocus PitStop Professional 177
Manuale utente

contenere qualsiasi spazio dei colori definito in 6 Digitare un nome descrittivo per il colore nella
PDF 1.3, fra cui tinte piatte e spazi dei colori, per finestra di dialogo, come mostrato di seguito.
esempio DeviceN e Patterns.

Per creare un archivio di colori:

1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)


( ).

7 Fare clic su OK.

Il colore specificato sarà salvato nell’archivio di


colori e potrà essere riutilizzato in seguito (vedere la
sezione seguente).

2 Fare clic sul testo o l’oggetto nel documento PDF Usare un colore dall’archivio di colori
che contiene il colore da aggiungere all’archivio.
Dopo aver memorizzato una serie di colori
3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per nell’archivio, è possibile applicarli agli oggetti o al testo
visualizzare la finestra Ispettore PitStop. nel documento PDF.

Appare la finestra Ispettore PitStop, che mostra le Per applicare un colore dell’archivio al testo
impostazioni di colore correnti per il testo o o agli oggetti:
l’oggetto selezionato, come mostrato in figura.
1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
( ).

2 Fare clic sul testo o sull’oggetto di disegno al tratto


nel documento PDF a cui si desidera applicare un
colore dell’archivio.
4 Se necessario, cambiare il colore usando i cursori
oppure selezionare un altro metodo di colore (scala 3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per
di grigio, RGB o CMYK) o una tinta piatta. Vedere visualizzare la finestra Ispettore PitStop.
anche “Modificare il colore del testo” a pagina 157.

5 Nel riquadro Archivio, fare clic su Salva.


178 Capitolo 11:
Gestire i colori

Appare la finestra Ispettore PitStop, che mostra le Rimuovere colori dall’archivio


impostazioni di colore correnti per il testo o
l’oggetto selezionato, come mostrato in figura. È possibile rimuovere facilmente i colori dall’archivio,
per esempio colori che non si useranno più.

Per rimuovere colori dall’archivio:

1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)


( ).

4 Nel riquadro Archivio, fare clic su Carica.


2 Fare clic sul testo o su un oggetto nel documento
5 Selezionare un colore dal riquadro Elenco Colori. PDF.

3 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per


visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

4 Nel riquadro Archivio, fare clic su Carica.

5 Selezionare il colore da rimuovere dal riquadro


Elenco Colori.

Il colore del testo o dell’oggetto selezionato cambierà


Il colore del testo o dell’oggetto selezionato in modo interattivo mentre si seleziona il colore.
cambierà in modo interattivo mentre si seleziona il
colore. 6 Nel riquadro Selezionato, fare clic su Rimuovi.

6 Fare clic su OK.

7 Se necessario, regolare il colore selezionato usando i


cursori della finestra Ispettore PitStop.

7 Fare clic su OK.

Il colore sarà rimosso dall’archivio e il testo


selezionato sarà riportato al colore originale.
Enfocus PitStop Professional 179
Manuale utente

8 Eseguire una delle operazioni seguenti: Usare i profili ICC


• Per modificare il colore dell’oggetto all’interno con le immagini raster
dello stesso metodo di colore (per esempio CMYK),
trascinare il cursore del colore appropriato verso
sinistra o destra oppure digitare una percentuale È possibile verificare se una determinata immagine
nella casella di testo. La modifica al colore del testo raster è stata fornita con un profilo ICC o no. In caso
o dell’oggetto apparirà in modo graduale mentre si contrario, è possibile applicare un profilo ICC
trascina il cursore. all’immagine.

• Per cambiare il colore dell’oggetto usando un altro Per usare i profili ICC con le immagini raster:
metodo di colore (scala di grigio, RGB o CMYK),
fare clic sul rispettivo pulsante e, se necessario, 1 Fare click sullo strumento Seleziona Oggetto(i)
trascinare il cursore appropriato verso sinistra o ( ).
destra oppure digitare la percentuale nella casella di
testo.

• Se il documento PDF contiene tinte piatte e si


desidera modificare il colore dell’oggetto
selezionato usando una di queste tinte, fare clic sul
pulsante Tinta Piatta. Selezionare una delle tinte
piatte disponibili nella finestra Selettore Tinte Piatte
e fare clic su OK.
2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop per
visualizzare la finestra Ispettore PitStop.

3 Selezionare l’oggetto per il quale si desidera


controllare la presenza di un profilo ICC.

4 Fare clic sulla scheda Immagine.

Per impostazione predefinita, appare il riepilogo


delle proprietà, che mostra il profilo ICC
dell’immagine selezionata, se presente.

L’immagine raster fornita con un profilo ICC.


180 Capitolo 11:
Gestire i colori

Per contrassegnare un’immagine con un profilo L’immagine sarà contrassegnata con il profilo
ICC: selezionato e il nome ICC del profilo apparirà nella
finestra Ispettore PitStop.
1 Selezionare l’immagine da contrassegnare con un
profilo ICC.

2 Selezionare Finestra > Mostra Ispettore PitStop.

3 Fare clic sulla scheda Colore > Colore


Riempimento.

La finestra Ispettore PitStop visualizza un elenco di


profili ICC che possono essere usati.

Nome ICC dell’immagine contrassegnata.

È anche possibile rimuovere profili ICC dalle


immagini. Selezionare l’immagine, visualizzare la
finestra Ispettore PitStop e fare clic sul pulsante
Rimuovi contrassegni dall’immagine.

4 Selezionare un profilo dall’elenco e fare clic su


Assegna.
i

Indice

A Azioni
Accelera visualizzazione Immagini annullare 116
preferenze 13 assegnare a pulsanti di accesso rapido 24
accelera visualizzazione immagini 28 bloccare con una password 114
accelerazione visualizzazione immagini 28 cambiare il layout di pagina 119
acquistare cambiare il nome 112
Enfocus PitStop Professional 11 cambiare le informazioni generali 112
aggiornamenti su CertifiedPDF.net 83 cambiare le proprietà dei font 117
aggiungere creare 106, 107
nuovo testo 154 creare un rapporto 110
punto di ancoraggio 142 descrizione 65, 103
allineamento 58 duplicare 112
annullare eseguire 115
Azioni 116 esempi 117
operazioni 34 esportare 113
anteprime 79 gestire 111
confrontare 80 importare 113
descrizione 79 linee guida per creare 107
salvare 79 modificare 111
una di fianco all’altra, confrontare 80 rimuovere 112
unite in un documento 81 Azioni per i font 118
visualizzare 79 Azioni per il layout di pagina 119
archivio (di colori)
creare 176
rimuovere un colore 178 B
usare un colore 177 bloccare un profilo PDF con una password 96
area selezionata box della pagina
rimuovere gli oggetti 56 cambiare 50
attivare tutte le correzioni 90 tipi 50
attività box delle pagine, mostrare 26
automatizzare mediante le Azioni 65, 103 box di ritaglio
automazione tramite hot folder 120 cambiare 50
automatizzare attività descrizione 50
eseguire Azioni automaticamente 120 impostare in base a una selezione 52
usare hot folder 120 visualizzare 26
usare le Azioni 65, 103 box di ritaglio PDF
avviare Enfocus PitStop Professional 11 cambiare 50
avviare un flusso di lavoro 71 descrizione 50
avviare un flusso di lavoro Enfocus Certified 71 box di smarginatura
cambiare 50
descrizione 50
ii

box immagini contenuti pagina 47


cambiare 50 cambiare orientamento 47
descrizione 50 cambiare posizione 34, 47
ridimensionare 47
riflettere 47
C ruotare 47
cambiare spostare 47
colore del testo 157 Controlli
dimensione e stile del font 118 tipo di Azioni 104
impostazioni di pre-stampa di un oggetto 125 copia di valutazione 12
informazioni generali di un profilo PDF 94 copiare/incollare gli attributi degli oggetti 33
layout di pagina 119 correzioni
layout di pagina di un documento 119 attivare tutte 90
cambiare (globale) disattivare tutte 90
posizione contenuti della pagina 34 registrare 90
cambiare dimensioni 47 creare
categorie di problemi 88 Azioni 106, 107
CertifiedPDF.net forme 139
definito 83 tracciato 140
verifica specifiche aggiornate 83 creare un profilo PDF 90
CMYK cronologia del documento 78
metodo di colore, definizione 169
coerenza del documento 66
colori D
apportare una modifica globale 41 di saturazione
creare un archivio 176 rimappatura 171
non dipendenti dal dispositivo 171 dimensione contenuti della pagina
rimuovere un colore dall’archivio di colori 178 cambiare 47
tinta piatta 173 dimensioni output, mostrare 26
usare un colore dall’archivio di colori 177 disattivare tutte le correzioni 90
colori di evidenziazione 17 disegno al tratto
commento relativo alla sessione definizione 121
aggiungere 70 distanza
modificare 70 misurare 34
confrontare anteprime 80 documenti PDF2GoTM, modificare 146
una di fianco all’altra 80 documento Enfocus Certified PDF
unite in un documento 81 descrizione 69
confrontare versioni (una di fianco all’altra) 80 documento originale
confronto unito 81 selezionare 71
consultare il file edit log 77 verificare 73
consultare il rapporto di preflight 75 downsampling
consultare la cronologia del documento 78 bicubico 46
consultare lo stato del flusso di lavoro Certified 75 medio 46
Contagocce subsampling 46
visualizzare le proprietà degli oggetti 35 downsampling bicubico
descrizione 46
iii

duplicare font
Azioni 112 14 font standard 161
profilo PDF 94 cambiare le proprietà usando le Azioni 117
tinte piatte 176 gestire 161
duplicare un profilo PDF 94 modifica globale 42
modificare le proprietà 155
Multiple Master 164
E PostScript Type 1 161
Editor Azioni di Enfocus PitStop PostScript Type 3 162
usare 106 trovare i nomi dei font PostScript 164, 166
visualizzare 106 TrueType 162
Editor dei Profili PDF Enfocus font Double byte
usare 91 definizione 164
visualizzare 91 font Multiple Master 164
eliminare font PostScript
punto di ancoraggio 142 trovare i nomi dei font 164, 166
Enfocus PitStop Pannello di Controllo dei Profili PDF Type 1 161
visualizzare 92 Type 3 162
Enfocus PitStop Professional font TrueType 162
acquistare 11 foratura del testo bianco 44
registrare 11, 12 cambiare le impostazioni 43
Enfocus PitStop Server 120 forme
acquistare 11 creare nuove 139
eseguire
Azioni 115
esempi di Azioni 117 G
esportare gamma 170
Azioni 113 gestione del colore
profilo PDF 95 definizione 169
impostare le preferenze 16
requisiti di sistema 10
F gestire
file edit log 77 Azioni 111
flusso di lavoro Certified PDF profili PDF 90
descrizione 67 grafica orientata agli oggetti
modifica PDF 66 Vedere disegno al tratto
preflight 66 grafica vettoriale
responsabilità 67 Vedere disegno al tratto
Flusso di lavoro Enfocus Certified PDF guide
descrizione 65 inserire 36
rimuovere 37
iv

H inserire
hot folder guide 36
usare 120 installazione
requisiti di sistema 10
interpretare il rapporto di preflight 99
I introduzione a Enfocus Pitstop Professional 9
immagine pixel 144
visualizzare gli attributi 144
visualizzare il profilo ICC 144 L
visualizzare la risoluzione 144 layout di pagina 119
immagini ad alta risoluzione cambiare usando le Azioni 119
accelerazione visualizzazione 28 linee guida per creare Azioni 107
immagini alternative lingua per l’interfaccia di Enfocus PitStop,
accelerazione visualizzazi 28 selezionare 13, 24
immagini in pixel livelli di gravità degli errori
ricampionamento, descrizione 45 descrizione 89
importare esempio 89
Azioni 113 livello laccatura
profili PDF 95 creare 176
impostare le preferenze 13
impostazioni di pre-stampa
cambiare 125 M
impostazioni di sovrastampa mascherare
cambiare 43, 125 oggetto 143
inclinare media box
oggetto 137 cambiare 50
incorporare i font 165 descrizione 50
Informazioni messaggi di avviso, specificare quando devono essere
tipo di Azioni 104 visualizzati 13
informazioni generali di un profilo PDF metodi di colore
cambiare 94 CMYK 169
informazioni generazione del nero RGB 169
visualizzare 125 scala di grigio 170
informazioni mezzetinte metodi di sfumatura (trasparenza), selezionare 127
visualizzare 125 metodo di colore scala di grigio 170
informazioni OPI misurare la distanza fra due punti 34
cambiare 126 Modelli box della pagina
rimuovere 126 creazione 55
informazioni rimozione livelli di grigio modelli box della pagina
visualizzare applicazione 55
levigatezza degli oggetti definiti 52
visualizzare 125 esempio 54
informazioni sul flusso di lavoro Enfocus Certified posizionamento 55
PDF 65 scopo 53
informazioni trasferimento modifica (globale)
visualizzare 125 font 42
v

modifica globale nuovi oggetti


colori 41 impostare le preferenze 15
font 42 impostare le proprietà predefinite 13
generale 34
posizione contenuti della pagina 34
modifica PDF O
di un flusso di lavoro Certified PDF 66 oggetti 130
questioni 66 cambiare l’ordine di impilamento 130
modificare nascondere 130
Azioni 111 portare avanti 130
colore del testo 157 portare indietro 130
paragrafo di testo 153 rimuovere 56
preferenze comportamento 13 selezionare simili 129
singola riga di testo 153 oggetti OPI
testo verticale 154 visualizzare le proprietà 144
tracciato 141 oggetti simili
modificare gli oggetti selezionare 129
indicare l’utilizzo dei quadratini di selezione oggetto
centrali 13 allungare 138
visualizzare i quadratini di selezione centrali 13 copiare e incollare gli attributi 33
modificare un commento relativo alla sessione 70 inclinare 137
Modifiche mascherare 143
tipo di Azioni 104 ridimensionare (specificando valori esatti) 138
mostrare 130 ridimensionare (trascinando) 133
mostrare gli oggetti 130 riflettere 138
ruotare (specificando valori esatti) 138
ruotare (trascinando) 132
N selezionare 128
nascondere gli oggetti 130 sostituire 131
nodo spostare (specificando valori esatti) 138
Vedere punto di ancoraggio spostare (trascinando) 135
nome visualizzare le proprietà con il Contagocce 35
cambiare il ~ delle Azioni 112 visualizzare le statistiche 145
nome font PostScript operatore AND
trovare 166 usare nelle Azioni 107
note operatore NOT
mostrare/nascondere 28 usare nelle Azioni 107
numerazione delle pagine 60 operatore OR
aggiungere 57 usare nelle Azioni 107
allineamento 58 operatori
cambiare 57 usare nelle Azioni 107
descrizione delle opzioni 59 operazioni di annullamento
regolare 60 specificare il numero di operazioni di annullamento
sequenza numeri variabile 58 nelle preferenze 13
specificare il primo numero 58 ordine di impilamento degli oggetti
numeri di pagina 58 cambiare 130
orientamento contenuti della pagina
cambiare 47
vi

P preflight garantito 65
Pannello di Controllo Azioni di Enfocus PitStop preflight normale
panoramica delle parti principali 105 definizione 97
usare 105 eseguire 97
visualizzare 105 primo numero (nella numerazione delle pagine)
password descrizione 58
bloccare un profilo PDF 96 principi
bloccare, Azioni 114 creare Azioni 107
portare gli oggetti in avanti 130 processo di rendering 171
portare gli oggetti indietro 130 processo, rendering 171
posizione contenuti della pagina profili ICC
cambiare 47 verificare 144
Preferenze profili PDF
accelera visualizzazione immagini 13 assegnare a pulsanti di accesso rapido 24
preferenze 17 Profili PDF predefiniti 90
avviso 13 profilo di preflight
colori 13, 14 Vedere Profili PDF
gestione del colore 16 Profilo PDF
impostare 13 sostituire 74
lingua 13, 24 profilo PDF
modificare il comportamento 13 bloccare con una password 96
nuovi oggetti 13, 15 cambiare le informazioni generali 93
specificare il numero di operazioni di annullamento creare 90
13 definizione 87
strumenti 14 duplicare 94
unità di misura 16 esportare 95
preferenze avviso 13 gestire 90
preferenze colori 13 importare 95
impostare 14 modificare 93
preferenze degli strumenti opzioni a livello di errore 89
impostare 14 predefinito 90
preflight rimuovere 94
certificato 97 proprietà
certificato e stato 98 visualizzare con il Contagocce 35
certificato, eseguire 98 proprietà di elaborazione
definizione 87 impostare 90
di un flusso di lavoro Certified PDF 66 proprietà PDF
garantito 65 gruppi 88
generare rapporti 96 protezione
meccanismo 87 bloccare con una password 96
normale 97 pulsante
normale, eseguire 97 pulsante relativo allo stato 71
questioni 65 pulsante (comando)
preflight certificato Visualizza Commenti 23
definizione 97 Visualizza Contorno 23
eseguire 98 Visualizza i box delle pagine 23
stato 98 Visualizza Problemi 23
preflight e salvataggio 74 Pulsante relativo allo stato del documento certificato 71
preflight e salvataggio del documento PDF 74
vii

pulsanti di accesso rapido rimappatura di colorimetria


Azioni 24 assoluta 172
profili PDF 24 relativa 172
punto di ancoraggio rimappatura di colorimetria assoluta 172
aggiungere/eliminare 142 rimappatura di colorimetria relativa 172
definizione 123 rimappatura percettiva 171
punto di direzione, definizione 123 rimuovere
Azioni 112
guide 37
Q profilo PDF 94
quadratini di selezione centrali rimuovere gli oggetti
specificare se usare o no 13 all’interno o all’esterno di un’area selezionata 56
visualizzare 13 ripetere le operazioni 34
ruotare
oggetti (trascinando) 132
ruotare contenuti della pagina 47
R
rapporti
preflight, generare 96
rapporti di preflight S
generare 96 Scitex Brisque DFE, modificare documenti PDF di 146
rapporto segmento
Azioni 110 definizione 123
interpretare 99 segnalazione di errori 89
rapporto di preflight 75 segni registro
interpretare 99 visualizzare 26
registrare seleziona un profilo PDF 93
Enfocus PitStop Professional 12 selezionare
registrare le correzioni 90 oggetto 128
regolare la numerazione delle pagine 60 selezionare il documento originale 71
requisiti di sistema 10 selezionare oggetti simili 129
responsabilità 67 Selezioni
questioni 67 tipo di Azioni 104
responsabilità di un flusso di lavoro Certified PDF 67 sequenza numeri variabile
RGB descrizione 58
metodo di colore 169 sfondo
ricampionare le immagini in pixel aggiungere alla numerazione delle pagine 59
descrizione 45 sfondo bianco
ridimensionare aggiungere alla numerazione delle pagine 59
oggetti (trascinando) 133 smarginatura
ridimensionare contenuti della pagina 47 visualizzare 26
riflettere contenuti della pagina 47 sostituire un oggetto 131
rilievo 176 sottoinsiemi di font 165
rimappatura sovrastampa del testo bianco
colorimetria assoluta 172 cambiare le impostazioni 43
colorimetria relativa 172 sovrastampa del testo nero 43
di saturazione 171 spazio dei colori
percettiva 171 Vedere anche gamma
specifiche 83
viii

spessore della linea U


cambiare lo spessore minimo della linea degli oggetti unità di misura, impostare 16
45 unità, impostare 16
spessore minimo della linea degli oggetti usare, Editor dei Profili PDF Enfocus 91
cambiare 45
spostare
oggetti (trascinando) 135 V
spostare contenuti della pagina 47 verifica 83
statistiche verifica aggiornamenti su CertifiedPDF.net 83
visualizzare 145 verificare il documento originale 73
stato del flusso di lavoro Certified 75 versione di prova 12
subsampling visualizzare
descrizione 46 attributi delle immagini in pixel 144
box delle pagine 26
box di ritaglio 26
T Enfocus PitStop Pannello di Controllo dei Profili
testo PDF 92
aggiungere (nuovo) 154 modalità contorno 26
applicare la foratura del testo bianco 44 modalità di anteprima 26
barra grigia 25 note 28
effettuare la sovrastampa del testo nero 43 Pulsante Visualizza Commenti 23
impostare le proprietà predefinite dei caratteri 15 Pulsante Visualizza Contorno 23
modificare il colore 157 Pulsante Visualizza i box delle pagine 23
modificare un paragrafo 153 Pulsante Visualizza Problemi 23
modificare una singola riga 153 segni registro 26
verticale (modificare) 154 smarginatura 26
testo bianco statistiche degli oggetti 145
foratura 44 visualizzare le dimensioni dell’immagine 144
testo come barra grigia 25 visualizzare un’anteprima 79
testo nero, effettuare la sovrastampa 43 Visualizzazione immagini
testo sotto preferenze 13
rimuovere nella numerazione delle pagine 59 visualizzazione immagini
tinta piatta accelera 28
definizione 173 visualizzazione più rapida delle immagini 28
tinte piatte
duplicare 176
tipi di azioni (in Azioni)
definizione 104
tracciato
creare nuovo 140
definizione 123
modificare 141
trasparenza degli oggetti, modificare 127
trovare i nomi dei font PostScript 164, 166