Sei sulla pagina 1di 3

Gruppo Consiliare PARTITO DEMOCRATICO

Via Monte Campione 15/a 24068 SERIATE (BG)

Al Presidente del Consiglio Comunale Giampaolo Volpi I sottoscritti Paolo Michele Finazzi, Carlo Vallenzasca, Ines Turani e Tito Tiraboschi consiglieri comunali del Gruppo Partito Democratico, chiedono, ai sensi dellart 27 del regolamento, che venga iscritta allordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale, il seguente MOZIONE OGGETTO : Conferimento della Cittadinanza Onoraria ai figli nati in Italia da genitori stranieri residenti a Seriate PREMESSO CHE - il tema dellintegrazione dei cittadini stranieri in Italia ed in Europa una delle sfide pi impegnative da affrontare per gli Stati Europei ed un impegno sul quale si gioca il futuro stesso del nostro Paese, - nella Convenzione Europea sulla Nazionalit conclusa tra gli Stati membri del Consiglio di Europa il 6/11/1997, ancora in attesa di essere ratificata da parte del nostro Paese, previsto che ciascuno Stato faciliti, nellambito del diritto domestico, lacquisizione della cittadinanza per le persone nate sul suo territorio e ivi domiciliate legalmente ed abitualmente (art.6 paragrafo 4, lettera C) OSSERVATO CHE - larticolo 3 della Costituzione Italiana garantisce che tutti i cittadini hanno parit e dignit sociale e che sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali - I figli nati in Italia da genitori stranieri danno un importante contributo alla natalit Italiana (e Seriatese) che solo ora e dopo anni di crisi sta lentamente sta riprendendo - questi giovani vivono nello stesso contesto scolastico dei nostri giovani, parlano litaliano, studiano la storia dItalia e sono figli di cittadini stranieri regolari che lavorano allinterno delleconomia del nostro Paese e pagano regolarmente le tasse

Gruppo Consiliare PARTITO DEMOCRATICO


Via Monte Campione 15/a 24068 SERIATE (BG)

CONSIDERATO CHE - Che la legge che disciplina attualmente la cittadinanza italiana (n. 91 del 5/2/1992) basata prevalentemente sullo jus Sanguinis e cio viene in sostanza mantenuta la cittadinanza originaria dei genitori - il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in recenti dichiarazioni, ha giudicato superato un diritto di cittadinanza fondato sullistituto dello jus sanguinis anzich sullo jus soli per i nati in Italia da genitori stranieri ed augurandosi che in Parlamento si potesse presto affrontare anche la questione della cittadinanza ai bambini nati in Italia da immigrati stranieri - lo stesso Presidente Presidente della Repubblica ha pi volte encomiato i Comuni, le Provincie e le Regioni che hanno intrapreso iniziative atte a promuovere concretamente la discussione e consapevolezza sul tema della cittadinanza alle persone straniere - anche dalla Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana, tramite Sua Eccellenza il Cardinale Bagnasco , sono arrivate prese di posizioni in merito ad una riforma della legge 91, in grado di intercettare i mutamenti demografici nel nostro Paese promuovendo il riconoscimento della cittadinanza per i figli nati in Italia da immigrati stranieri - ritenendo la legge 91 oramai anacronistica, stata promossa da parte di tante Associazioni politiche, sociali, culturali e religiose una campagna di raccolta firme (LItalia sono anchio) per chiedere la riforma della stessa legge ed in particolare per quanto attiene il riconoscimento della cittadinanza ai bambini nati nel nostro Paese da genitori stranieri - il riconoscimento a questi giovani della cittadinanza pu agevolare un percorso di integrazione reale dove veder affermata lidea di una comunit al contempo unica e plurale, in cui le diversit culturali e religiose siano una ricchezza e non un problema, in cui il dialogo, il confronto, il rispetto dei diritti e dei doveri della nostra Costituzione siano capisaldi VALUTATO CHE - in attesa dellauspicata riforma della legge 91, pu essere attuato dalla citt di Seriate un importante atto emblematico di grande valore civile quale il conferimento della cittadinanza onoraria ai figli degli stranieri nati in Italia e residenti nel nostro Comune,

Gruppo Consiliare PARTITO DEMOCRATICO


Via Monte Campione 15/a 24068 SERIATE (BG)

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA - a conferire, come atto simbolico, la cittadinanza onoraria ai minori nati nel territorio italiano, figli di immigrati stranieri e residenti a Seriate, quale auspicata premessa di un effettivo riconoscimento della cittadinanza italiana da parte della legislazione nazionale - a valutare se tale riconoscimento possa coincidere con il prossimo 2 giugno 2013, Festa della Repubblica - ad accompagnare il percorso di conferimento della cittadinanza onoraria con un progetto cittadino di sensibilizzazione allaccoglienza ed alla cittadinanza responsabile che coinvolga le scuole, le famiglie dei minori stranieri e tutta la cittadinanza; - ad attivarsi per informare la comunit Seriatese che, per i figli di stranieri nati in Italia e residenti ininterrottamente in Italia, possibile richiedere la cittadinanza italiana entro un anno dal compimento del diciottesimo anno di et recandosi negli uffici comunali del comune di residenza;

Seriate, 28 Gennaio 2013 Gruppo Consiliare Partito Democratico Paolo Michele Finazzi Carlo Vallenzasca

Tito Tiraboschi

Ines Turani