Sei sulla pagina 1di 1

Il libro di Riccardo Iacona sugli omicidi tra le pareti domestiche

IL SILENZIO DELLE INNOCENTI


LOREDANA LIPPERINI
on solo la terribile morte della ventenne Vanessa Scialfa a impietrire il lettore di Se questi sono gli uomini di Riccardo Iacona (Chiarelettere, pagg. 257, euro 13,90), non solo quei dieci minuti in cui il compagno le cinge il collo con il cavo del lettore Dvd, due giri, e poi, visto che il cavo non basta, le preme sul viso un tampone imbevuto di candeggina. Lorrore anche nei giorni precedenti, nel vuoto che il suo assassino le stringe intorno tagliando via ogni legame con il mondo: le amiche, il lavoro, la famiglia. Per amore, diceva. Per amore, molte coetanee di Vanessa vivono la stessa esperienza: Nella mia generazione, dai 20 fino ai 25 anni, tutti i ragazzi sono possessivi. La ragazza non pu uscire, non pu andare a ballare perch forse incontra qualcuno che ci prova e allora mi fa diventare cornuto: quelli ragionano cos, racconta Luana, che di Vanessa fu amica del cuore. Se protestano, IL LIBRO Se questi queste ragazzine prigioniere sono gli vengono prese a ceffoni in strauomini da, e la stessa Luana, quattordidi Riccardo cenne, ebbe un fidanzatino che Iacona le torse un braccio fino a spezChiarelettere zarlo. Ventanni fa sarebbe stapagg. 258, to uno scandalo, oggi non ci fa euro 13,90 caso pi nessuno, la gente gira lo sguardo dallaltra parte e lascia fare, commenta davanti a uno sciato centinaia di indizi (racconti di torture fisiche e psicolostupefatto Iacona. Sono in molti a voltare la fac- giche) prima di essere sgozzata cia e a tapparsi le orecchie quan- dal ragazzo che amava e che pudo da un appartamento pro- re sul diario aveva soprannomivengono urla: per guardare e ca- nato Hannibal Lecter. Ci sono pire, e per restituire voce storie storie e ci sono dati, in questo libro tremendo e prezioso scritto da Iacona con la collaborazione di Sabrina Carreras: un libro che Il viaggio inchiesta in appendice reca elenco e nuattraverso lItalia meri di telefono dei centri antia partire da Enna violenza. e dallomicidio E che cerca di capire anche le motivazioni di chi arrivato vidi Vanessa Scialfa cinissimo a uccidere. Nellultimo capitolo parlano gli uomini, alle donne uccise oltre cento, raccontano della paura di rimaallincirca, nel 2012 Iacona nere soli, di non avere un ruolo. intraprende un viaggio da Sud a Raccontano di rabbia che sale, e Nord. Incontra familiari, amici, di una luce che si spegne, e alloagenti di polizia. Scopre che in ra si comincia a colpire. Una lututta la provincia di Enna esiste ce, scrive Iacona, che pu esseun solo sportello antiviolenza, a re riaccesa, se la politica consiVilla Armerina, che resta aperto derer una priorit la lotta alla soprattutto nei giorni di merca- violenza sulle donne, se la dito (Ci sono donne che possono scussione sui generi diventer uscire da casa solo per andare a parte della formazione scolastifare la spesa, lunico momen- ca, se linformazione si far carito in cui non sono controllate co della questione come avvedai mariti. Con la scusa del mer- nuto per la criminalit organizcato, allungano di pochi metri zata, ogni giorno: Fino a far died entrano da noi). Scopre che ventare tab anche solo uno unaltra ventenne di Cesena, schiaffo. Stefania Garattoni, aveva la RIPRODUZIONE RISERVATA