Sei sulla pagina 1di 20

Energia idroelettrica

Lenergia idroelettrica e quel tipo di energia che sfrutta lenergia delle masse dacqua ricavate dal corso dei fiumi, dei laghi, grazie alla creazione di dighe e di condotte forzate. La produzione di energia elettrica puo avvenire anche attraverso lo sfruttamento del moto ondoso, delle maree, delle correnti marine. Lenergia prodotta dalle centrali idroelettriche e da classificarsi come energia rinnovabile, poiche lacqua puo essere riutilizzata tante volte per lo stesso scopo . La produzione idroelettrica si concentra maggiormente nelle regioni settentrionali: Lombardia, Piemonte, Trentino, e costituisce inoltre il maggior contributo nazionale della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Le centrali idroelettriche
Le centrali idroelettriche, utilizzano la discesa delle acque dei fiumi e dei torrenti, raccogliendole in grandi bacini artificiali, chiuse da dighe. Lacqua che viene raccolta nel bacino artificiale viene mandata verso un canale deviatore verso le condotte forzate. Il getto violento dellacqua colpisce le pale di una turbina e le mette in rotazione La turbina e collegata ad un generatore di corrente : lalternatore Il trasformatore aumenta il valore della tensione della corrente , prima di mandarla nelle linee di trasporto.

Condizioni per lo sfruttamento


Le condizioni ottimali per lo sfruttamento dellenergia dellacqua richiedono grandi altezze di caduta, o grandi quantita di acqua. In questo modo si possono sfruttare sia le acque dei bacini delle regioni di montagna, sia le grandi quantita dacqua dei fiumi. Diverse altezze di caduta richiedono diversi tipi di turbine.

Energia geotermica
Lenergia geotermica e il calore che si trova allinterno del nostro pianeta. Nel sottosuolo ci sono delle falde circolanti che grazie al magma vengono riscaldate, e posso manifestarsi in superficie dei flussi di vapore e colonne di acqua calda (geyser e fumarole). Questa viene considerata come una fonte di energia rinnovabile.

Le centrali geotermoelettriche
Per lo sfruttamento dellenergia geotermica, vengono utilizzate le centrali geotermiche. I flussi di vapore che arrivano dal sottosuolo, producono energia che fa muovere una turbina, producendo energia meccanica, che puo essere trasformata in energia elettrica attraverso un alternatore.

Come viene utilizzata questa energia


Lenergia geotermica viene sfruttata trasportando i vapori che arrivano alle sorgenti geotermiche che sono nel sottosuolo, tramite alcune turbine che producono energia elettrica. Il vapore puo essere utilizzato per vari scopi : (coltivazioni nelle serre, terme, riscaldamento di edifici) A seconda degli scopi ai quali e destinata lenergia geotermica, si utilizzano dei fluidi a bassa temperatura (riscaldamento di edifici o serre) ad alta temperatura ( energia elettrica)

Energia solare
I raggi del sole ci trasmettono una piccolissima parte dellenergia che continuamente si produce nel sole. E unenergia pulita ed inesauribile, che non inquina, non contamina, distribuita su tutto il globo, anche se non in modo uguale. Lenergia solare ha pero degli inconvenienti, perche e legata al ciclo del giorno e della notte, al ciclo delle stagioni, e del clima. Puo capitare che nella stagione invernale, il calore solare non sia sufficiente, allo scopo, ed e necessario quindi integrare questo impianto con uno di tipo a combustione, che entrera in funzione solo in caso di necessita In alcune zone della terra questa energia e piu favorita che in altre, perche maggiormente irradiate dal sole ( deserto del Sahara o Arizona). Questa energia puo essere usata per la produzione di calore a bassa temperatura, ad alta temperatura, conversione fotovoltaica.

Produzione di calore a bassa temperatura


Lenergia solare puo essere raccolta da strutture piatte dette pannelli solari( che sono delle sottili lamine di materiali speciali) che la trasformano in calore per il riscaldamento, lacqua calda di consumo domestico.

Energia fotovoltaica
Questo tipo di energia consiste nella conversione della luce in energia elettrica, rientra nelle fonti di energia rinnovabile, ed alimenta qualsiasi tipo di apparecchio o sistema elettrico. Questa energia puo essere utilizzata in due modi. - collegata alla rete elettrica ( per abitazioni, coperture di grandi dimensioni su edifici) e immessa direttamente nella rete. - per apportare elettricita in centrali solari, usufruendo subito dellenergia necessaria.

Sistemi isolati
Gli impianti fotovoltaici risolvono il problema dell elettricita in zone che si trovano lontano dalla rete di distribuzione e difficilmente raggiungibili, ( isole minori, riserve naturali, oppure per usi legati alla telecomunicazione , dispositivi di segnalazione o rilevamento). Questi impianti isolati devono essere dotati di un sistema di accumulo in grado di fornire anche durante la notte energia elettrica. Il sistema di accumulo e costituito da una batteria di accumulatori al piombo.

Sistemi collegati alla rete


Sono impianti collegati ad una rete elettrica, dove nelle ore in cui il generatore non e in grado di produrre energia, la rete fornisce lenergia richiesta. Al contrario invece se il sistema fotovoltaico produce piu energia, questa viene rimandata alla rete. Negli edifici dotati di impianti integrati vengono montati due contatori per quantificare gli scambi tra lutente e le rete.

Vari schemi per la produzione di energia