Sei sulla pagina 1di 1

IL PIANISTA IL FILM IL PIANISTA, TRATTA DELLARGOMENTO SULLOLOCAUSTO, DURA CIRCA 3 ORE, E NONOSTANTE LARGOMENTO NON ANNOIA, ANZI .

LA PRIMA PARTE E UN PO LENTA, MA POI LA PELLICOLA DIVENTA PIU EMOZIONANTE, CI SONO MOLTE SCENE PARLATE IN LINGUA TEDESCA. NEL FILM VENGONO MOSTRATI GLI ORRORI DELLA GUERRA E DEL PERIODO NAZISTA, IL FINALE E COMMOVENTE ED EMOZIONANTE, MOLTO BELLE SONO LE MUSICHE. A DIFFERENZA DI ALTRI FILM CHE HANNO TRATTATO LO STESSO ARGOMENTO, QUESTO FA VEDERE CHE EBREI-POLACCHI, E TEDESCHI POSSONO ESSERE ANCHE ALLEATI DEL BENE E DEL MALE, CON CORAGGIO E SENZA SERVIRSI DEL POTERE. IL FILM RACCONTA DELLOCCUPAZIONE NAZISTA IN POLONIA , DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE, CON LO STERMINIO DEGLI EBREI , NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO. IL PROTAGONISTA WLADYSLAW E UN PIANISTA, CHE SUONA IN UNA RADIO. LA CITTA DI VARSAVIA VIENE OCCUPATA E I TEDESCHI EMANANO DELLE RESTRIZIONI ALLA POPOLAZIONE, ANCORA PIU PESANTI PER LA POPOLAZIONE EBREA, INFATTI QUESTI DEVONO AVERE AL POLSO UN BRACCIALETTO BIANCO CON LA STELLA DI DAVID, NON HANNO ACCESSO AI LOCALI, HANNO LESTROMISSIONE AL LAVORO ECC. WLADYSLAW VIVE CON LA SUA FAMIGLIA, E PER SOPRAVVIVERE DATO CHE E STATO LICENZIATO, E COSTRETTO A VENDERE IL SUO PIANOFORTE. IL FILM PROSEGUE CON IL TRESFERIMENTO DEI PERSONAGGI NEL GHETTO DOVE VIVONO UNA REALTA MOLTO BRUTTA. WLADYSLAW, DOPO VARIE VICISSITUDINI E COSTRETTO A FUGGIRE E A TROVARE RIPARO NASCONDENDOSI GRAZIE ALLAIUTO DEI SUOI AMICI, SENZA FARSI SCOPRIRE. IN SEGUITO, UN UFFICIALE TEDESCO LO SCOPRE,MA NON SI SERVE DEI POTERI CHE RICOPRE, MA INNAMORATO DELLA MUSICA, LO AIUTERA A SALVARSI, QUESTO VERRA IN SEGUITO CATTURATO E PORTATO IN UN CAMPO DI PRIGIONIA, PRIMA DI ESSERE TRASFERITO IN UNIONE SOVIETICA. QUANO LA GUERRA FINISCE , IL PROTAGONISTA RIPRENDE IL SUO LAVORO ALLA RADIO DI VARSAVIA, SCOPRIRA POI IL NOME DELLUFFICIALE CHE LO HA SALVATO.