Sei sulla pagina 1di 72

ANNO66NUMERO110 www.ilgiornaledivicenza.

it SABATO21APRILE2012 1,20
9
H
R
L
F
T
B
*
b
g
j
a
a
b
+
[
C
\A
\O
\C
\L
P
o
s
te
Ita
lia
n
e
S
.p
.a
.
-
S
p
e
d
.
in
a
.p
.
-
D
.L
.
3
5
3
/2
0
0
3
(c
o
n
v
.
in
L
.
2
7
/0
2
/2
0
0
4
n
.
4
6
)
a
rt.
1
,
c
o
m
m
a
1
,
D
C
B
V
ic
e
n
z
a
G
T
1
6
1
7
8
G
T
1
6
1
7
9
una casa tutta da vivere una casa tutta da vivere
G
T
1
6
1
8
1
S
C
O
P
R
I
L
A
P
R
O
M
O
Z
I
O
N
E
A
L
L

I
N
T
E
R
N
O
THIENE
Sfondanovetrina
erubanointimo
per50milaeuro
LEVENTO
AlMenticalcio
perlasorelladi
MoroMorosini
LASTORIA. Tunisinosposatoconunavicentina
Rap lafiglia, preso
al ritornoinItalia
di FRANCESCOJORI
Alfano(Pdl):Dopoleamministrativelapigrandenovitdellapolitica
Le profezie e il diluvio
Brucianoilrifugiodeibarboni
LACRISI. DopoloscioglimentodellUdcsi acceleralaricomposizionedel quadropoliticonazionale
Ipartitipreparanoleelezioni
Ha rapito sua figlia, portandola
con s in Tunisia. La bambina,
che oggi ha 5 anni, sua mamma
non lha pi rivista. Ma il padre,
un cittadino tunisino, stato ar-
restatodai carabinieri al suorien-
tro in Italia e andr a processo
persottrazioneinternazionaledi
minorenne. Imilitari lohannoin-
castrato grazie ad una foto pub-
blicata suinternet il giornodella
fugainnave. fNERI PAG16
VICENZA
Inesperti?No
problem:igrillini
corronoin6Comuni
VALDASTICONORD
Confindustria:
Senonsifa
ilterritoriomuore
VICENZA. Allarmeieri mattinaper unincendiodolosoinvialeDal Verme
di FEDERICOGUIGLIA
Afuocounrifugiodi disperati, unacasa
abbandonataormai daanni: lallarme statodato
ieri mattina in vialeDal Verme equandoi vigili del
fuocosonoarrivati hannoscopertoche lincendio
eradi originedolosa. Abruciare, infatti, sonostati
duematerassi in stanze diverseelontane luna
dallaltra. Il gestodel piromanepoteva sfociare in
tragedia. fMILANIPAG20
ILPROCESSO. Lexpremierelefeste: Donneesibizioniste, eranogaredi travestimenti
Berlusconi: Soloburlesque
fSCORZATO PAG23
L
orchestracontinuavaasuonare,
mentrelinaffondabile Titanic andava
semprepigi. Quantoeraassurdo
quel Diosalvi laRegina!che i
musicisti intonavanoancora, e che
accompagnerper semprelapigrande
catastrofenellOceanoevocatacentanni dopo. La
suggestione delleventooggi vale soloinparte.
LItaliaunanave intempesta, manoncertola
metaforadel Titanic. Tuttavia, lasuaclasse
politicaei nocchieri untempoal comandounpo
ricordanoquel complessinoche facevafintadi
niente, e festeggiavatraviolini epianoforte
quandononcerapiniente da festeggiare.
Ecco, limpressione di questi giorni che i partiti
nonabbianocompresolaprofonditdel disgusto
degli italiani per loscandalodel finanziamento
pubblico, e per gli scandali ingenerale. Mentrei
cittadini sonoalleprese conlenigmadellImuda
pagare, egisannoche lapagherannocara,
UmbertoBossi haprecisatoche laLegacoi suoi
soldi faquelloche gli pare. Sacrosanto: purch
i soldi sianosuoi, e nonprovenienti dai pubblici
rimborsi elettorali.
Lastessasensazione di unuomoche vive su
Marte, ossiaunpochinolontanodal sentire
comunedei terrestri inItalia, lhadataSilvio
Berlusconi nel corsodel cosiddetto
processo-Ruby. I travestimenti eranosologare
di Burlesque, haspiegato, rivelandotraaltre
coseche Gheddafi, nientemeno, gli aveva donato
unasessantina di abiti indossati da alcuni suoi
ospiti per divertimento. Esoprattutto
aggiungendoche rifarebbe quel generedi feste.
Intendiamoci, acasasuaognunoballail ballo
chevuole, di giornoodi notte econi regali che
ritienepiconsoni. benpitriste che Gheddafi
siastatoaccoltodal governo-Berlusconi congli
onori dellafanfaramentre il colonnelloostentava
unafotoprovocatoriaal baverodelluniforme. E
poi, sempre inclimadi festa, il baciamanodel
Cavaliere che feceil ridicologirodel mondo, come
dimenticare? Maproprioperch privatoe
pubblicomai vannoconfusi, proprioper il
rispettoassolutoche laCostituzioneriservasia
allalibertpersonale che al decoroistituzionale,
si deve pretendere nonlasantit, mail sanoe
semplicebuonsensoda chiunquee aqualunque
livellorappresenti lanazione. Buonsensonel
capireche propriolasobrietadaver catturato
lattenzionedei cittadini per lattuale governodi
professori e Presidedai volti severi, dalleloquio
noiosoe sempredi grigiovestiti: quantodi pi
distantedallindole pienadi colori e dissacrante
degli italiani. Malafestafinita enessuna
orchestrapuoggi addolcireil dovere e il dolore
dei sacrifici.
La festa finita
Proprio per tutti
fDALMASO PAG39
fBENEDETTI PAG27
fSARTORI PAG34
CALCIOSERIEB
IlVicenzaconlaSamp
provailcolpaccio fPAG54
GUINEABISSAU
Cooperantevicentina
bloccatadalgolpe fPAG24
vero, le ragazze si travestiva-
no, malofacevanoperchsi trat-
tava di gare di burlesque. Cos
l'ex premier Silvio Berlusconi
parlando ieri ai giornalisti al ter-
mine dell'udienza del processo
Ruby. Ele cene organizzate nelle
sue residenze erano assoluta-
menteeleganti. fPAG3
Nel fermo
immagineSky
l'expresidente
del consiglio
Silvio
Berlusconi
aPalazzodi
Giustiziaa
Milano
I partiti annusano aria di elezio-
ni e danno vita ai preparativi in
vista delle urne. Presto una
grandenovitcambierlapoliti-
ca italiana, annuncia il segreta-
rio del Pdl Angelino Alfano, se-
condo il quale la novit sar re-
sanotadopoleprossimeelezioni
amministrative. Casini invece,
scioglie lUdc e punta al Partito
dellaNazione:Unasceltaperil
benedel Paese. fPAG2
L
hanno detto in tanti, molti si
sono limitati a farlo capire.
Gli uni egli altri, conunabuo-
na dose di presunzione: Do-
podi me, il diluvio. Unaprofeziaasso-
ciata in questi giorni a Umberto Bossi.
Peccato che, verosimilmente, n lui n
tutti quelli chelhannoprecedutointa-
le granitica convinzione, abbiano mai
fatto un minimo di ricerca sul padre
dellacelebrefrase: Luigi XV, redi Fran-
cia nel Settecento (il quale, per la veri-
t, associ alla massima pure la sua
amante, madame de Pompadour: do-
podi noi il diluvio).
Eperlungotempo, parevacheci aves-
sepreso: futantobenvolutodal suopo-
polo, che arriv a venire chiamato il
beneamato.
Ma nessuna fama eterna, neanche
per i cosiddetti leader: con il passare
degli anni, il vento cambi, tanto che
allasuamorteimpazzaronoi festeggia-
menti perlestradedi Parigi. Eil funera-
levennecelebratodi nascosto, inpiena
notte, per evitare contestazioni se non
addirittura gesti irriverenti contro lo
stessoferetro. Gidaqualcheanno, nel-
la fase declinante del suo regno, Luigi
XVerapassatodai peana al dileggio, al
punto da vedere capovolto quel lusin-
ghiero aggettivo che gli era stato attri-
buito: da Beneamato a Mal-Aim.
Scontancheferoci satire, di cui fuog-
getto tramite la statua equestre che si
era fatto erigere nellodierna Place de
laConcorde. Doveunanotteunamano
anonima lasci dei mordenti versi:
Oh, il bel monumento! Oh, il bel piedi-
stallo! LeVirtsonoapiedi, il Viziovaa
cavallo. La morale quella suggerita
dal teologo e scrittore inglese William
RalphInge: unuomopuanchecostru-
irsi un trono di baionette, ma non ci si
pusederesopra.

OGGI IN REGALO
OGGI
CON IL QUOTIDIANO
MANOVRE. Casini cambiaescioglieil partito. Alfanoannunciaunanovitrivoluzionariadopoleelezioni amministrative
AzzeratolUdc, sfidaal centro
Il Pdl: cambieremolapolitica
ILRICHIAMO. Il capodelloStatoavverte: risollevarsi dalladecadenzaecoinvolgerei giovani
Napolitano, appelloai partiti
Maleriformerestanoal palo
ROMA. Madoffdei Parioli, linchiestasi allarga
Unanuovalistadi vip
Eungiroda26milioni
StefanoRomita
ROMA
Pier FerdinandoCasini azzera
lUdc, AngelinoAlfanorispon-
deconlannunciodi unagran-
de novit politica subito dopo
le amministrative: le grandi
manovre al centro continua-
no. E sullo sfondo c lipotesi
di un voto anticipato a otto-
bre. Il leader dellUdc ha volu-
to fare la prima mossa, e ieri
haavviatoil percorso per arri-
vare alloscioglimentodel par-
titoinunnuovo soggetto poli-
tico. Prenderformaprobabil-
menteinautunnoepunterai
moderati del Pdl, ma anche
del Pd. Lobiettivo, haspiegato
Casini, riunireil megliodel-
la societ italiana, e supe-
rando la frattura tra tecnici e
politici, tra sindacalisti e im-
prenditori, dovr finalmente
portare ad una pacificazione
nazionale. Casini ha lambi-
zionedi guidarequestaimpre-
sa. Subitodopoleamministra-
tive il segretario Udc Lorenzo
Cesa riunir la direzione che
convocher il congresso e
quindi il definitivoscioglimen-
to. Unadecisione, secondoCa-
sini, limpida e coraggiosa,
unimpresa forse ambizio-
sa ma anche unoccasione
irripetibile per rifondare po-
litica e partiti. Con lazzera-
mento dei vertici si chiede
unatto di generosit per il be-
ne del Paese, ha spiegato Ce-
sa.
un cammino che non vo-
gliamofaredasoli maconi no-
stri amici di Fli, Api, e vedia-
mo fermento anche nel Pdl,
ha assicurato il presidente
Rocco Buttiglione che non si
curadellescaramuccechearri-
vanodal partitodi Berlusconi.
Trai possibili futuri compagni
di strada, i centristi pensano
di poter contare sul pidiellino
Beppe Pisanu che ha gi mos-
so la prima pedina nel centro-
destra per chiedere, assieme
ad una trentina di colleghi, il
superamento del Pdl. La let-
tera di Pisanu converge con
noi, ha dichiarato Buttiglio-
needancheCesahaapprezza-
toil suo gesto, cos come quel-
lodi LucaCorderodi Monteze-
molo, se decidesse finalmente
di scendereincampo. Eposi-
tivosedecidedi partecipareal-
lavitapolitica. Anchesedoves-
se decidere di andare conBer-
lusconi.., haosservatoCesa.
Casini ha assicurato che, da
parte dellUdc, non ci sar al-
cuna azione di sabotaggio
verso il governo che sta sal-
vandoil Paese. Lanostrade-
legaprivadi riserve. Chi pen-
sa a sabotaggi se ne assume la
responsabilit, chiarisce
puntandolindiceoltrelostec-
catocentrista: chi hapolitica-
mente fallito, prima col gover-
no Prodi e poi con la coalizio-
ne di Berlusconi, mostra sem-
pre pi insofferenza per Mon-
ti eil suogoverno. Emostrano-
stalgia per un bipolarismo i
cui risultati sono sotto gli oc-
chi di tutti.
Il Pdl non solo non interes-
sato alliniziativa di Casini,
ma, conunannuncioasorpre-
sa, dvitaaunasortadi nuovo
predellino per bruciarla e
impedire al leader dellUdc di
accreditarsi come punto di ri-
ferimento dei moderati. An-
che il partito di Berlusconi ha
questaambizione, manonsco-
prele carte.
Il Pdl, dopoleamministrati-
ve, sar il motore della pi
grandeinnovazionedellapoli-
ticaitaliana, manonvoglioag-
giungere altro, ha annuncia-
to il segretario Angelino Alfa-
no. Si chiamer ancora Pdl?
Vedremo, ha detto. Il parti-
to al quale pensano Berlusco-
ni e Alfano punter a diventa-
re la costola italiana del Ppe.
La mossa di Casini, ma anche
lafrondadei parlamentari gui-
datadaPisanuperandareol-
tre il Pdl, ha affrettato i tem-
pi. Il Cavaliere vorrebbe rifor-
mare il partito e aprirlo a sog-
getti esterni. Non ha perso le
speranze di attrarre dalla sua
parte Montezemolo che aveva
giincontratoai primi di apri-
le. Il presidente di Ntv, dopo il
viaggio inaugurale del treno
Italo, ha fatto sapere che, una
voltaavviatalanuovaazienda,
nelascerlapresidenza.
Il segretario del Pd Bersani,
intanto, ribadisceche si andr
a votare alla scadenza natura-
le. Urneaottobre?Sentodire
che Berlusconi andrebbe di-
cendoche siamonoi a pensar-
ci a questa eventualit. Pensi
allecose sue che al Pdci penso
io. Il Pd ha una sola parola:
Monti fino al 2013. Certo, so-
stenere questo governo pesa,
ma indispensabile.
Nel momentopibassodel-
la loro stagione, azzannati
da tesorieri senza troppi
scrupoli e trascinati sulle
primepagineperfavori, spe-
se e vacanze profumate, i
partiti politici provano il
colpodi reni. Assenti dal go-
verno, affidato a dei super-
tecnici che stanno tentan-
do di rimediare ai disastri
quarantennali, leforzepoli-
tichedevonofareatutti i co-
sti qualchecosa. Leammini-
strative sono alle porte, e le
politiche non sono poi cos
lontane.
Nel 2013 tutto cambier e
Monti avr finito il suo du-
ro lavoro. Napolitano avr
terminatoil suosettennato.
Cdunquedaprepararsi al-
lamadredi tuttele parti-
te: la nuova legislatura. C
senza dubbio questo qua-
dro dinsieme dietro lazze-
ramento dei vertici del-
lUdc e il contemporaneo
manifesto del pi puro
degli ex Dc rimasti nel Pdl,
Giuseppe Pisanu. Questul-
timo vuole portare quanti
pi liberaldemocratici
possibile mettere insieme
oltre larea che Berlusconi
ha lasciato in eredit ad Al-
fano. Da buon democristia-
no di sinistra ha combattu-
tocome hapotutole stortu-
re di un berlusconismo che
almeno nei primi anni era
stato accettato. Oggi, la sua
nuova proposta politica -
immaginatainsiemeaLam-
berto Dini - potrebbe ag-
giungere qualche manciata
di voti al TerzoPolo.
Ricostruire una grande
areamoderatabenvistadal-
la Chiesa, sorretta dal mon-
docattolicoelaico, dovema-
gari farconfluirequalcheat-
tuale ministro, il sogno di
tutti gli ex democristiani.
Soltanto che pensare ad
una nuova Balena bianca
praticamente impossibile.
EpensarlaconFini, Rutelli,
e chiunque voglia portare
uncontributoadunaGran-
de Costituente di centro,
qualchecosachefortunata-
mente non passa neanche
per lanticameradellamen-
tedi PierferdinandoCasini.
lui infatti il motore di tut-
ta loperazione che in codi-
ceprendeil nomedi Partito
della Nazione. Non si chia-
mer Pdn, hanno detto i
triumviri i Casini. Tropposi-
mile al Pdl. Sotto la presi-
denza di Pezzotta, ex sinda-
calista, e conlaiutorega di
Buttiglione, Casini si gioca
la carta pi importante do-
po lo strappo da Berlusco-
ni. Sar questo nuovo polo
moderato linterlocutore di
unarea riformista e di sini-
stra che, al di la di qualche
fotografia dinsiene (Bersa-
ni, Di Pietro e Vendola),
nonhasaputofare moltodi
concreto? Presto per dirlo.
Certo qualche cosa di anti-
coedemocristianonellaria
c. Edlateoriadei duefor-
ni. Se il pane di Casini non
piacer a Bersani, lo si po-
tr portare sempre al nego-
ziodi Alfanoe del Pdl.
Analisi
Domani RitaLevi Montalcini
compir103anni. Il Nobel sta
bene, ancheseescemeno, ed
ancoraunmodellopertanti
giovani ricercatori, dei quali
continuaadalimentare
lentusiasmoperil lavoro
scientifico. Comesemprei suoi
collaboratori pivicini la
festeggerannoacasa.
RitaMontalcini
compie103anni
Sesitorna
nellaterra
dimezzo
GiorgioNapolitano
Il presidentedel Senato
Schifani denuncialostallo
dellaleggeelettorale:
Nonvedoproposte
Roma: Casini arrivaall'AuditoriumperlaCostituentedi Centro
Corsasul progettochehainmenteBerlusconi
Aleggialipotesi di unvotoanticipatoinottobre
Il nodi Bersani alleelezioni: Monti finoal 2013
Il segretariodel Pdl, Alfano
ROMA
La figura dello storico Lucia-
noCafagna, l'amicoscompar-
so e interlocutore mai per-
duto, il cui ricordo ancora lo
commuove, stata l'occasione
per il Presidente della Repub-
blica, Giorgio Napolitano, per
lanciare unnuovoappelloalla
politica perch si risollevi
dalla sua decadenza e ai gio-
vani oggi troppo distanti
dall'impegnonellavitapubbli-
ca. Un altro monito al Parla-
mentoeai partiti perchinver-
tanola rotta, nello stesso gior-
noincui il presidentedel Sena-
to Renato Schifani lancia lal-
larme per il disimpegno cre-
scentedelleforzepolitichesul-
lariformaelettorale.
Solopochi giorni faNapolita-
noavevadifesoil ruoloelafun-
zione dei partiti, che non van-
no demonizzati, anche quan-
dodal lorointernoemergedel
marcio, ricordando che
hanno un ruolo fondamenta-
le. Ha sottolineato ieri che la
grande e ineludibile sfida che
abbiamooggi davanti vedere
la politica in Italia risollevarsi
dall'impoverimento culturale
che ne ha segnato la decaden-
za. Mentre soffia sempre pi
impetuosoil ventodellantipo-
liticail capodelloStatochiede
di combattere la disaffezione
dei cittadini con una seria ri-
formadei partiti econriforme
per rendere pi efficienti le
istituzioni.
Mai partiti nonsembranoac-
cogliere i ripetuti e accorati ri-
chiami del Quirinale. Schifa-
ni, seconda carica dello Stato,
hadenunciatolostallodellari-
forma elettorale per cambiare
il Porcellum, cometutti uffi-
cialmente auspicano, prima
di tornare alle urne. Attendo
dagiorni unapropostadi rifor-
ma. Se ne parla tanto ma non
vedo proposte, dice il presi-
dente del Senato, che invita i
partiti a far presto perch il
Senato pronto e siamoanco-
ra in tempo per farla. Schifa-
ni chiede poi al Parlamento
un percorso veloce che veda
lariduzionedei finanziamenti
pubblici ai partiti, regole af-
finch il denaro pubblico ven-
ga utilizzato solo per fini elet-
torali e politici.
A fare presto invita anche
Rocco Buttiglione. Perch, so-
stiene lesponente dellUdc,
se non ci diamo da fare subi-
to, il rischiodi tornareavotare
con il porcellum c. Io ho
limpressione che si stia trac-
cheggiandoenonvabene, af-
ferma il vicesegretario del Pd
EnricoLettachericordacome
la settimana prossima sia lul-
tima per un segno concreto
di partenza del treno, e invi-
taleforzepoliticheasmetter-
laconleipocrisieaggiungen-
doprogetti suprogetti.
ROMA
Centinaiadi nomi criptati die-
troi quali eracelataunamovi-
mentazione cash di denaro
per21milioni di euronel perio-
do 2002-2009 e altri 5 milioni
trail 2004eil 2006conlestes-
se modalit. il nuovo filone
dellinchiestastralciosullame-
ga truffa da 300 milioni di eu-
roattribuitaaGianfrancoLan-
de, il Madoff dei Parioli.
Intantoal processocongiudi-
zioabbreviatoperlabancarot-
tadellafranceseEgp, laccu-
sa ha chiesto per il finanziere
romano otto anni di reclusio-
ne, tre anni e quattromesi per
lacompagna Raffaella Raspi e
dueanni esei mesi peril fratel-
lodi questultima, Andrea.
Stando allaccusa, i quattro
avrebbero determinato il dis-
sesto della societ allo scopo
di procurareaseadaltri un
ingiusto profitto recando un
dannoai creditori (clienti inve-
stitori). Un dissesto che sa-
rebbe stato raggiunto tenen-
doi libri elescritturecontabi-
li della Egp Italia in modo da
non rendere possibile la rico-
struzione del patrimonio so-
cietario.
Fli, Apiefronda
Pisanu: possibili
compagni
distrada
perlanuova
forzamoderata
ITALIA&MONDO
Telefono045.9600.111Fax045.9600.837 | E-mail: interni.esteri@larena.it
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 2
PROCESSORUBY. Il Cavaliereimputato: agitodapremier. Lapoliziotta: Karimadissedi nonesserelanipotedi Mubarak
Berlusconi davanti ai giudici
Arcore, garedi burlesque
CARROCCIO. I pmbloccano350milaeuro. Polemiche: i triumviriblindanoleapparizioni intv
Lega, unsequestroaRovigo
Bossi chiedetreguaaMaroni
LOMBARDIA. Accuse
Formigoni
alleAntille:
Lericevute?
Lehobuttate
Divertimento, seduzioneed
ironia. Conunabuonadosedi
trasgressione, mai volgare.
Chiamatolefolliesdei poveri
peril grandesuccessoche
ottennepressogli strati delle
societmenoabbienti, il
burlesquenatocome
spettacoloparodisticonella
secondametdellOttocento
nellInghilterravittorianaed
importatopoi inUsachene
cambilostile, piclownesco, e
lafilosofiapuntandosulle
danzedi ballerine, semprepi
svestite. Dashowteatrale, la
cui ironiasconfinavanella
satiracontrolaclasse
dirigente, il burlesquesi
trasformatoinartedello
spogliarello. Negli anni
Novanta, sullondadellacultura
vintage, tornatainaugegrazie
allanotorietdellasuapi
acclamataperformer, DitaVon
Teese.
Spettacolodi seduzione
DitaVonTeese, divadel burlesque
Lartedellospogliarello
traironiaetrasgressione
Il Senaturevocai servizi segreti
Lexministro: nessuncomplotto
Lexpremier: mantengoragazzerovinatedai pm,
nelladiscotravestimenti, abiti donati daGheddafi
Einfinelannuncio: Leserateriprenderanno
MILANO
Un'altrafrecciaavvelenatacol-
pisce una Lega segnata dagli
scandali e indebolita da vi-
branti scosse interne. Questo
mentrelex segretario Umber-
to Bossi propone un accor-
doaRobertoMaroni. Nel mi-
rino per ci sono sempre i sol-
di del partito, usciti dallecasse
erientrati inparte. I magistra-
ti milanesi hanno disposto ie-
ri il sequestro preventivo di
350 mila euro presso un nota-
iodi Rovigo, sommachefareb-
be parte dell'investimento del
Carroccio fatto a Cipro. Un'
operazione finanziaria da 1,2
milioni di cui tornarono solo
850 mila euro, saldo dell'ope-
razione che sarebbe stato de-
positato da Paolo Scala, inda-
gato, presso unnotaio veneto.
Aeseguireil sequestro, finaliz-
zato a riconsegnare le somme
alla Lega, sono i militari della
Guardia di Finanza. una
somma che gi era stata mes-
sa a disposizione della Lega
due mesi fa, era in deposito fi-
duciario dal notaio Alessan-
dro Wurzer di Badia Polesine,
svincolabile con le firme della
segreteria, hadichiaratol'av-
vocato Pierluigi Bonafin, di-
fensoredi PaoloScala, il consu-
lenteaziendaledi Rovigoinda-
gato.
LALEGANONMORIR. Que-
stacampagnamediaticaci pe-
nalizzer, ha dichiarato in-
tanto Maroni, confidando pe-
rinuna rinascita del partito:
Lapresenzaelaforzadi mol-
ti candidati sapranno farci re-
cuperare il consenso. Per lex
ministrolaLegadunquenon
morta, nonmorir, etorner
a correre, passata la nottata,
troveremo il mare calmo. La
strada tracciata. Quella at-
tualeperapparesegnata. An-
coraunavoltanienteincontro
tra Maroni e Bossi, impegnati
in campagna elettorale. Sullo
scandalo lo stesso Maroni ha
presole distanze ribadendodi
noncredereai complotti del-
lamagistraturaedei servizi se-
greti. E, difendendo il suo
ruolo promette che il Carroc-
ciofarpulizia. Inoltreil triu-
mvirato Maroni-Calderoli-
Dal Lago, dopoil casoPini-Re-
guzzoni, vuole che le presenze
tv dei parlamentari saranno
concordate. Linchiesta intan-
to va avanti. Ieri i pmdi Mila-
no hanno interrogato il sena-
tore Piergiorgio Stiffoni per la
vicenda dellacquisto di dia-
manti, luned toccher allex
tesoriere Belsito. Mentre Bos-
si ieri sera da Arese ha detto:
Voglio fare un accordo con
Maroni. Ma non solo: Il ca-
os nella Lega non venuto da
solo. Cosafannoi servizi segre-
ti? Come possibile sia diven-
tatovicedirettoredellaFincan-
tieri uno (Belsito) legato alla
mafia?. E poi il figlio Renzo:
stato un errore portarlo in
Regione Lombardia, sarebbe
stato meglio in piccoli Comu-
ni.
MILANO
A sorpresa lex premier Silvio
Berlusconi si presenta per la
prima volta al processo sul ca-
soRubye, noninaula, mafuo-
ri, in corridoio, imbastisce
unasorta di comizioper di-
re che gli spettacoli improvvi-
sati adArcoredallesuegrazio-
seospiti nullaavevanoachefa-
re con spogliarelli e numeri
hard ma erano gare di bur-
lesque. E cos, nel giorno in
cui davanti ai giudici hanno
deposto, cometestimoni, i diri-
genti della Questura che si oc-
cuparonodellagiovanemaroc-
china la notte in cui nel mag-
giodi dueanni favennetratte-
nuta negli uffici di via Fatebe-
nefratelli e poi rilasciata
grazie a una telefonata dellal-
lora premier che segnalava la
parentela della ragazza con
Mubarak, Berlusconi ieri sta-
to unfiume inpiena. Nessuna
dichiarazione spontanea al
collegio della quarta sezione
penale, davanti al quale ri-
sponde di concussione e pro-
stituzioneminorile, maunsus-
seguirsi di dichiarazioni da-
vanti a taccuini e videotelefo-
ni.
Oltre a definire il processo
una grande operazione me-
diaticadi diffamazione, il lea-
der del Pdl ha reso la sua ver-
sione su quel che accadeva a
casa sua. Cene eleganti con
camerieri e con i miei figli
che venivano a salutare con
dopocenaal pianodi sottodo-
ve lui non sempre scendeva e
dove inquella che era una vol-
ta una sorta di discoteca si era
stabilito un clima di simpa-
tia, di divertimento. S , ha
ammesso, le sue ospiti si sono
travestite da poliziotti, da in-
fermiere, da Babbo Natale ma
facevano gare di burlesque,
si allenavano tra loro. E lui
che si divertiva molto, tan-
t che continuer a farlo, ri-
prenderafarlo.
IVESTITIDIGHEDDAFI. Egli abi-
ti da suora? Macch, erano
vestiti che mi ha regalato
Gheddafi. Abiti, almeno ses-
santa, chelexrais gli haspedi-
tosenzadir nullainuncontai-
nerdopounasuavisitaaTripo-
li per una riunione degli Stati
Africani. Uncadeau, racconta.
arrivatodirettamentedallaLi-
bia. Dunque nessun abito da
monaca per quelle ragazze
che ora lui mantiene per-
ch con questo processo la
Procura ha rovinato loro la vi-
ta in quanto le ha diffamate
per sempre. Per lex capo del
governo, la minorenne Ruby
che ha aiutatoaffinch non
si prostituisse, si erainventa-
ta unesistenza finta perch si
vergognava della sua realt.
Ma lui senza sapere di questa
balla, ha ritenuto essere
suodovereinformarelaQue-
stura di Milano. E dopo aver
negatoquellanottedi averpar-
lato al telefono con lamica di
Ruby, ha tenuto a precisare:
Nonhomai avutobisognodi
pagare una donna in vita mia
per farci sesso, anche perch
chegustoc?.
Intanto, in aula il capo di ga-
binetto della Questura Piero
Ostuni, il commissario Gior-
giaIafrate, il dirigenteIvoMo-
relli elexquestoreIndolfi han-
no ricostruito la vicenda della
notte in questura. La Iafrate
hadichiaratocheKarimadis-
sechesi eraspacciataperlani-
pote di Mubarak.
SilvioBerlusconi: imputatodi concussioneeprostituzioneminorile
RobertoFormigoni
Interrogato
daipmmilanesi
ilsenatore
Stiffoni
sullacquisto
deidiamanti
MILANO
Inutile dire che non mi di-
metter. Sta in questo post
scriptum il succo della dife-
sa-sfogo del presidente della
Regione Lombardia Roberto
Formigoni sul giornale Tem-
pi: Sarebbedairresponsabili
piegarsi al ricattodei calunnia-
tori, conclude.
Quantoagli scandali, spiega:
Nessun festino, nessuna oc-
casione per tramare ai danni
di chicchessia, nessunariunio-
ne di affari nelle sue vacan-
ze da sogno, come le ha defi-
nite Carla Vites, la moglie di
AntonioSimone, arrestatonel-
linchiesta sulla Fondazione
Maugeri. Formigoni si rivolge
proprioalei: Ceri talvoltaan-
chetu, inquellevacanzeal ma-
re, inquellecene e losai e lhai
anche detto tra le righe dei
tuoi sfoghi alla stampa. For-
migoni spiega anche di essere
amico di Dacc, seppure in
una dimensione diversa da
quella che da 40anni lo lega a
Simone, con il quale ha con-
dottole battaglie umane, poli-
tiche e culturali di una vita.
Poi nega che Simone abbia
approfittato della sua po-
sizionedi potereenegalaf-
farismoefamilismoamorale
chegli vengonocontestati.
Quanto alle spese pazze
per le vacanze alle Antille:
NonsonoBradPitt ma me le
possopagare, melesonopaga-
te col mio stipendio. Manca-
no le ricevute? Non le ho te-
nute, le ho buttate; scusate,
un reato?. Infine, polemica-
mente, Formigoni chiededi es-
sere giudicato per i suoi atti e
non per il colore delle giacche
o per il suo narcisismo e per-
sonalismo. E sfida chiunque
a contestare leccellenza delle
RegioneLombardia, guardan-
do i dati di quanto si fatto:
Sfido chiunque a comparare
questi dati con la situazione
del resto dellItalia e a conte-
starelanostraeccellenza. Maroni eBossi: il Senaturoraproponeunaccordoal triumviro
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 PrimoPiano 3
NODOOCCUPAZIONE. Il ministroconvocai sindacati perrisolverelaquestionedi chi rischiadi restaresenzapensione
Lavoro, laCgil tornainpiazza
Fornero: verticesugli esodati
LACRISI. Draghi eVisco: progressi surisanamentoeriformedapartedi RomaeMadrid
Lospreadsale. MaItaliaok
Il G20: 430miliardi perlFmi
Vendesi isolaprivataaprezzi
scontatissimi. Il mitodella
Skorpiosdi Onassisalla
portatadi qualsiasi milionario.
Sonogli effetti secondari della
drammaticacrisi greca. Chi ha
ereditatoleisolesenedisfa,
perbisognoepersfuggirealle
tasse.
I prezzi sonoscesi
notevolmente, inpisi fanno
sconti. Comenel casodi Oxia,
di proprietdellafamiglia
greco-australianaStamoulis,
cedutapareaunmembrodella
famigliarealedel Qatar. Lisola,
circa500ettari (lametdi
Capri) a38kmdaItaca, lisoladi
Ulisse, scesada6,9milioni a5
milioni di euro. Unapartedi
Oxiasottolaprotezione
dellorganizzazioneecologica
Natura2000, mail resto
dellisolapuesseresviluppato
turisticamente. Invendita
anchelisoladi Patroclo, a3km
di distanzadaCapoSunio, il
promontorioa70kmasuddi
Atene. lametdi Oxiamahaun
grandepotenzialedi sviluppo
turistico, tantocheil suoprezzo
ufficialedi 150milioni di euro. La
famigliaGiatrakoscercadi
aggirarei vincoli paesaggistici e
archeologici, evuol vendereaun
investitorecanadese.
Infine, toccaancheaSkorpios,
oradi AthinaOnassis, nipotedi
Aristotele. Sullisola, semprenello
IonioevicinissimaaItaca, sono
sepolti nonnoOnassis, il figlio
AlexanderelafigliaChristina
(madredi Athina). Bill Gatese
GiorgioArmani si viderochiedere
200e150milioni di euro. Ora
Athina, indifficolt, vuole
venderlaanchesfidandoil
testamentodel nonnochenevieta
lalienazione. Esenonriesce,
dispostaancheadaffittarlaper
99anni aunmisterioso
investitore.
Paradisi di miliardari aprezzi scontati
Grecia, leisoledeiricchi
svenduteperfarecassa
Inarrivonuovi fondi di sicurezza
Malacrescitaresterdebole
DigoseRosinazione
insei citt. Trai fermati
i teppisti chebruciarono
il furgonedei carabinieri
Il segretariodellaCgil, SusannaCamusso, durantelamanifestazionedellaCgil di ieri aRoma
Camusso: scioperogenerale,
situazionesocialeinsopportabile
BottaerispostaconAlemanno
sullemanifestazioni aRoma
WASHINGTON
Iministri dell'Economiaei go-
vernatori delle banchecentra-
li del G20 riuniti a Washin-
gtonprovanoa darerisposte a
una crisi che in Europa rialza
la testa. E ieri trovano laccor-
doemettonosul tavolo430mi-
liardi di dollari per rafforzare
le risorse del Fondo Moneta-
rioInternazionaledaimpiega-
reafiancodel Fondosalva-Sta-
ti messo a punto dall'ultimo
Ecofin. Una spinta per la cre-
scitalecui prospettiverestano
assai modeste. Un particolare
impegno sar dedicato a con-
trastareleimpennatedei prez-
zi dellenergia. L'opposizione
di Usa, Canadaedei Brics(Bra-
sile, Russia, India, CinaeSuda-
frica) non consente per di
centrare l'obiettivo fissato nel
gennaioscorsoaquota600mi-
liardi che avrebbe consentito
un margine di sicurezza pi
ampio.
Il direttore generale del Fmi
Christine Lagarde fa buon vi-
so a cattivo gioco sottolinean-
do che oggi il rischio minore
mentre il documento finale
del vertice avverte che le ri-
sorse saranno disponibili per
tutti i membri dell'Fondo mo-
netario. Anche il vice-mini-
stro italiano dellEconomia
Vittorio Grilli sottolinea che
siamo sulla strada giusta an-
cheseil lavorononfinito. Il
Governatore della Bce Mario
Draghi sottolineainvecei no-
tevoli progressi compiuti da
Spagna e Italia negli ultimi
mesi, siasul frontedel consoli-
damentodelle finanzepubbli-
che che delle riforme. E an-
che il Governatore di Bankita-
liaIgnazioViscosottolineail
grande apprezzamento con
cui sonostateaccolte al G20le
misure italiane. Altrettanto
soddisfatta la Commissione
Ue: Siamoconvinti chequan-
to viene attuato dalle autorit
italiane sul fronte della cresci-
ta e del risanamento va nella
direzionegiusta, hadichiara-
to ieri il portavoce della Com-
missione.
Ma la crisi si sta aggravando
e la ricetta del G20 rischia di
non esser sufficiente. La Spa-
gna in piena austerit e la
Francia a rischio rating spa-
ventano i mercati, lo spread
tra i Btpdecennali e i Bundte-
deschi ieri risalito fino a 405
punti per scendere in chiusu-
ra a 394 mentre il divario dei
bundconi titoli di Madridtoc-
cail piccodi 431equelloconla
Francia sale a 148. Le Borse
chiudonoconil segnopigra-
zie al dato positivo sulla fidu-
ciadelleimpresetedesche. Ma-
drid guadagna l'1,90%, Fran-
coforte l'1,18%, Milano lo
0,80%, Londra e Parigi lo
0,46%. Mail viceministroGril-
li, rassicura sullandamento
degli spread: semplicevola-
tilit. Nonvedonulladi nuovo
rispettoai giorni passati.
LEVIOLENZEDEL15OTTOBRE. Domiciliari eperquisizioni, mail pmnonci sta: volevail carcere
Scontri aRoma, nuovi arresti
Bandaultrcontroil blindato
Roma, 15ottobre2011: gli scontri tramanifestanti epolizia
ROMA
Nel giorno in cui dalla piazza
di Roma Susanna Camusso
torna ad attaccare la politica
economicadel governoeagiu-
dicare insopportabile la si-
tuazioneperlavoratori efami-
glie, il ministro Elsa Fornero
rompe gli indugi e annuncia
unvertice coni sindacati sulla
spinosaquestionedegli esoda-
ti. La data dellincontro non
specificata, ma dovrebbe svol-
gersi gi la prossima settima-
navistocheapiripreseil mi-
nistro ha assicurato di voler
dare risposte sulla questione
entrolafine di aprile.
Nella lettera di invito i toni
sono concilianti e il ministro
chiedeai sindacati di collabo-
rareperrassicurarei lavorato-
ri edevitareincrescioseincom-
prensioni. In pi fa balenare
lapossibilitdi nuoveopportu-
nit occupazionali a favore di
quanti al termine di un perio-
do di cassa integrazione o di
mobilit dovranno andare in
pensione. Una possibilit a fa-
vore soprattutto di quanti so-
no ancora abbastanza lontani
dal traguardo pensionistico.
Tutto ci comunque dovr av-
venire senza oneri per lo Sta-
to. La letteranonconvince pe-
r la Camusso: Senza data
mi pare solo un modo per
prenderetempo.
La leader Cgil, che ieri a Ro-
ma ha concluso una manife-
stazione di protesta della sua
confederazione, ribadisce in-
vece la volont di battersi per
cambiare le politiche del go-
verno su lavoro, fisco e cresci-
ta e in questottica, aprendo
un nuovo solco con la Cisl di
Raffeale Bonanni, conferma
cheloscioperogeneralesi far
anche se non specifica la data
attendendo di vedere come va
afinirelapartitainParlamen-
to.
Attacca Camusso: Non c
bisogno di essere professori o
scienziati per vedere che con
questepolitichenonsi creane-
anche un posto di lavoro. Il
segretario Cgil in pi confer-
machesullarticolo18laparti-
ta ancora aperta e lintero
provvedimento va difeso dal-
loffensiva delle imprese, Con-
findustria in testa, che voglio-
nocancellare il reintegro per i
licenziamenti per motivi eco-
nomici. Da valutare modifi-
che invece sulle forme di in-
gresso e sugli ammortizzatori
sociali dove le indicazioni re-
stanodeboli.
Lapropostadelloscioperola-
scia freddo il segretario gene-
rale Cisl Raffaele Bonanni, fa-
vorevoleallideadi unamobili-
tazione unitaria ma contrario
allipotesi di uno sciopero: I
problemi sono molti e non si
pu fare uno sciopero genera-
le al giorno.
Ieri Susanna Camusso ha
aperto un fronte di polemica
anche con il sindaco di Roma
Gianni Alemannochesi nuo-
vamente lamentato per i cor-
tei checontinuanoadassillare
la citt: Il sindaco non deve
insultare chi manifesta e non
deve mettere divieti: unPaese
democraticochevietalemani-
festazioni si mettesuunabrut-
ta china, ha avvertito la lea-
der Cgil.
Il ministroElsaFornero
ROMA
Arresti eperquisizioni intutta
Italiaper gli scontri cheincen-
diarono Roma il 15 ottobre
scorso. Sottoposte a misure
cautelari 13personeindiverse
regioni, dal Veneto alla Cala-
bria, tutti protagonisti degli
episodi pi efferati del corteo
degli Indignados allassalto al
blindato dei carabinieri in
piazza San Giovanni e il sac-
cheggio di un supermercato a
via Cavour. Nel blitz di Ros e
Digos sette persone sono fini-
te agli arresti domiciliari, tra
cui sei ultras delle squadre di
Roma e Teramo, accusati di
aver incendiato il blindato dei
carabinieri, ealtresei sonosta-
tesottoposteallobbligodi pre-
sentazione alla polizia giudi-
ziaria. unoperazione che
servir a fare luce su ci che
accaduto, ha detto il mini-
stro dellInterno Annamaria
Cancellieri. Il totaledegli arre-
stati, dalliniziodelleindagini,
salea34, ottodei quali gipro-
cessati e condannati. I denun-
ciati sono 50. Ma le indagini,
coordinate dal capo del pool
antiterrorismo della Procura
di Roma Giancarlo Capaldo,
proseguonoperidentificareal-
tre persone. Esi continuano a
setacciare i filmati di quella
che fu una giornata di guerri-
gliaurbana.
Il pm Capaldo aveva chiesto
per larresto per tutti e 13 gli
indagati e presenter ricorso.
Ma il Gip Riccardo Amoroso
haritenutoinsufficienteil rea-
todi resistenzaaggravatacon-
testato ai sei autori dellassal-
toallautoblindodei carabinie-
ri, per i quali si sarebbe potuto
ipotizzare il tentato omicidio,
peraltro non contestato dal
pm. Il blitz si svolto a Ro-
ma, Teramo, Ancona, Civitano-
va Marche, Padova e Cosenza.
Oltre agli arresti e agli obbli-
ghi di dimora, anche14perqui-
sizioni. ARoma 5 misure cau-
telari: ai domiciliari due ul-
tras della Roma di 20 e 27 an-
ni, ripresi dalle telecamere
mentre assaltavano il blinda-
todei carabinieri, conunatra-
ve e con unmartello. Unterzo
ultr ha subito una perquisi-
zione. Gli altri tre militano nel
movimento antagonista, due
avrebbero cooperato al sac-
cheggio del supermercato in
via Cavour. Tutti antagoni-
sti i quattro arrestati in
Abruzzo, alcuni ultras del Te-
ramo. Hanno tra i 30e i 37 an-
ni e tra loro c il primo dei
non eletti di Rifondazione co-
munista alle ultime elezioni
comunali, DavideRosci, 30an-
ni. A Macerata arrestato un
No Tav, gi coinvolto negli
scontri in Val Susa. A Roma il
sindaco Alemanno ha annun-
ciatolosbloccodi 300milaeu-
rouncontributodi solidarie-
tai danneggiati dai saccheg-
gi del 15ottobre.
DirettoreResponsabile
ARIOGERVASUTTI
Societ Athesis S.p.a.
Presidente
GIAN LUCA RANA
ConsigliereDelegato
ALESSANDROZELGER
RedazioneeAmministrazione: ViaEnricoFermi,205
Vicenza-Telefoni:Centralino(n.10lineeurbane)
Direzione,Cronaca,Provincia,Amministrazione,
Tipografia:0444.396.311-Fax0444.396.333
Imanoscrittinonsirestituiscono.
Abbonamenti:NumeroVerde800.013.764
Fax045.960.0936
C.C.PTN.18948364 intestatoaIlGiornalediVicenza
Bonifico BancarioafavorediSoc. AthesisS.p.A.
IBAN: IT06Q0503411702000000009518
ConcessionariapubblicitPubliAdigeS.r.l.
Vicenza-ViaEnricoFermi, 205-Tel. 0444.396.200
Fax0444.396.201.
Pubblicitnazionale: ConcessionariaA.Manzoni&C.S.p.a.
Milano-viaNervesa,21-Tel.02.57494211.
Responsabiledeltrattamentodeidati
(D. Lgs196/03)ilDirettoreResponsabile
Certificaton. 7160
del 14/12/2011
Reg.TribunaleC.P.diVicenzan.12del 25.05.49
StampatopressoilCentroStampadi
SocietEditriceArena-ViaTorricelli,14
CasellediSommacampagna(Verona)
Latiraturadivenerd20aprile
statadi42.850copie
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 4 Italia
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 5
INCIDENTI. ANewYorkvelivolocostrettoarientraredopoloscontroconunostormodi uccelli
CadeaereoinPakistan,
morti i 130passeggeri
INDIA. 150milaeuro
Mar, lItalia
risarcir
lefamiglie
deipescatori
TURCHIA. Scontodi 6
Trentanni
di carcere
allomicida
di PippaBacca
REGGIOCALABRIA
ANZIANOLEGATO
ALLETTOESOFFOCATO:
RAPINADAPOCHI EURO
Lohannoaggredito, immo-
bilizzato al letto legandolo
per il colloconunacamicia,
colpito alla testa conunog-
getto ed infine gli hanno
schiacciato un cuscino sul
volto, soffocandolo. Cos
morto un pensionato di 82
anni, Domenico Arillotta.
Ucciso in un piccolo appar-
tamento nella frazione Pel-
laro, allaperiferiadi Reggio
Calabria. I carabinieri pen-
sanoaunabandadi balordi
che in cerca di denaro non
ha esitato a fare irruzione,
di notte. Un magro bottino
quellomessoasegnodai ra-
pinatori: pochi soldi eogget-
ti di scarso valore, poche
centinaiadi euro.
LAQUILA
ROMNULLATENENTI:
SEQUESTRATI BENI
PERCINQUEMILIONI
Nullatenenti peril fisco, ma
possessori di beni per oltre
cinque milioni, frutto di at-
tivit criminose come usu-
ra, estorsione, drogaericet-
tazione. A scoprirlo stata
la Guardia di Finanza di
Avezzano, che ieri haseque-
stratobeni appartenenti, di
fatto, alle famiglie romMo-
relli e De Silva. Le indagini
proseguono per accertare
lentitdellesommedeposi-
tatesu99traconti correnti,
libretti postali, bancari eas-
sicurazioni. I sequestri ri-
guardanotreville, sei appar-
tamenti, noveappezzamen-
ti di terreni, trenta tra auto
e motocicli e 99 rapporti
bancari.
Il resti dellaereodellaBhojaAirlineprecipitatoinPakistan
brevi
ISLAMABAD
UnBoeing 737-200della com-
pagnia low cost pachistana
BhojaAirsi schiantatoal suo-
loieri mentreportavaa termi-
neil voloinauguraledellanuo-
varottaseraleKarachi-Islama-
bad con 130 persone a bordo
che sono tutte morte. Sul veli-
volo cerano 121 passeggeri e
nove membri dellequipaggio.
Fra di essi nessuno stranie-
ro. Partito da Karachi alle
17.05, laereo ha subito incon-
trato forti turbolenze che ne
hannoresoprecarioil volo, di-
ventato difficilissimo verso le
18.40, quando durante le ope-
razioni di avvicinamento al-
laeroporto Benazir Bhutto
della capitale pachistana si
scatenata una tempesta di
pioggia, fortevento, tuoni eful-
mini.
statoallincircainquel mo-
mento che testimoni oculari
hanno visto procedere il veli-
volo gi in fiamme a bassissi-
ma quota, per poi schiantarsi
vicino al villaggio di Hussain
Abad a Chaklala, a circa tre
km dallautostrada che porta
a Islamabad. Limpatto al suo-
lo, hanno riferito testimoni
oculari, stato violentissimo,
ei soccorritori giunti sul posto
hannotrovatoil relittoancora
in fiamme, mentre i cadaveri
dei passeggeri, interi, mutilati
o carbonizzati, erano dispersi
su centinaia di metri, insieme
a bagagli, oggetti personali e
parti del velivolo.
Dopoaversospesolesueatti-
vit nel 2001 per difficolt fi-
nanziarie, la compagniaaerea
privataBhoja Air, basata aKa-
rachi, aveva ripreso le opera-
zioni unmesefaconunaflotta
di appenaquattroaerei: unBo-
eing 737-400 e tre Boeing
737-200. Laereo schiantatosi
al suolo ieri, una vera e pro-
pria carretta del cielo, era
stato costruito 27 anni e quat-
tro mesi fa. Lo scorso anno il
Boeing era stato messo fuori
servizio dalla compagnia low
cost ShaheenAirlines per il vi-
stosostato di deterioramento,
ma nonostante ci la Bhoja
Air gli ha rifatto il look e lo ha
riportato in servizio un mese
fa.
BIRD STRIKE. Paura invece sul
volo Delta 1063, partito da
NewYorkedirettoaLosAnge-
les, per la collisione (bird
strike, ininglese) conunostor-
mo di volatili, finiti nel moto-
re. Lapparecchio, un Boeing
757 con180persone a bordo,
dovuto rientrare all'aeropor-
to. Lo scontro stato filmato
da un passeggero e messo su
internet.
Laereo era appena decollato
laltro pomeriggio dall'aero-
porto John F. Kennedy quan-
do rimasto coinvolto nellin-
cidente, che avrebbe potuto
avere conseguenze ben pi
gravi. Comesi puudiredal vi-
deomessosul web, al momen-
to dellimpatto si sentito un
botto sordo sotto lala destra.
Il pilotahasegnalatoil proble-
ma alla torre di controllo che
hafattorientrarelaereo.
Nonchiaroquanti uccelli, e
di quale specie, siano rimasti
coinvolti nell'impatto. SuTwit-
ter un altro passeggero sullo
stesso volo ha raccontato che
la cabina di pilotaggio si im-
provvisamente riempita di fu-
mo. Nel mondo, dal 1912 a og-
gi, gli scontri constormi di uc-
celli hanno causato la perdita
di quasi una novantina di ae-
rei civili e la morte di centina-
iadi persone.
LoschiantovicinoaIslamabadsul voloinarrivo
daKarachi. Fataleunaturbolenzainatterraggio
Compagnialowcost, unatragicatrattainaugurale
NEWDELHI
Il raggiungimentodi unaccor-
do economico con i familiari
dei duepescatori indiani mor-
ti ed una improvvisa presa di
distanze dellavvocato dello
Stato centrale dalla severa po-
sizionedelleautoritdel Kera-
lahannoscossoieri lavicenda
dei mar Massimiliano Lator-
reeSalvatoreGirone, chesem-
brava destinata ad impanta-
narsi lentamente nelle sabbie
mobili della burocrazia india-
na. Imediaindiani hannorive-
lato che alla fine hanno rag-
giuntoil loroobiettivoi contat-
ti discreti intrapresi a diversi
livelli da emissari italiani e
nonconi parenti delleduevit-
time dellincidente in mare
del 15 febbraio. Grazie a que-
sta intesa, ottenuta grazie ai
buoni uffici di esponenti della
chiesa cattolica, la moglie di
Jalastine Valentine e le sorelle
di AjeeshBinki riceverannoin
ciascuncaso unindennizzo di
10milioni di rupie, equivalen-
ti aquasi 150.000euro. Nulla
pu ripagare la perdita di mio
marito, ha commentato Do-
ramma, la moglie di Valenti-
ne, ma cos posso sperare di
dare un futuro ai miei due fi-
gli. A Mosca, dove ha incon-
trato il presidente russo Dmi-
tri Medvedev, il ministrodella
Difesa italiano Giampaolo di
Paola ha confermato laccor-
do: statounattodi donazio-
ne, di generosit, che non ha
nulla a che fare conil procedi-
mentogiudiziario.
ANKARA
La Cassazione turca haconva-
lidatounacondannaa30anni
reclusione per il reo confesso
dellomicidio di Pippa Bacca,
lartista milanese violentata e
uccisa mentre faceva lauto-
stop in Turchia, il 31 marzo
2008. Lo riferisce il quotidia-
no turco Milliyet sottolinean-
do che la sentenza ha dovuto
accogliere uno sconto di pena
di sei anni concesso da un tri-
bunale di grado inferiore no-
nostante lomicida non sia
pentito. Pippa Bacca, nome
dartedi GiuseppinaPasquali-
no di Marineo, fu uccisa da
Murat Karatash, allepoca di
37 anni. La donna era partita
inautostop l8 marzo da Mila-
no insieme con unamica - en-
trambe vestite da sposa - per
realizzareunaperformancear-
tisticacheavrebbedovutopor-
tarleinIsraele attraversandoi
Balcani e del Medioriente.
GiuseppinaPasqualino
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 6 Italia-Mondo
Montezemoloinestate
compirlasuascelta
LINTERVISTA. DestroscetticasuPisanu
Nontempodi maquillage
peri partiti odi proclami
roboanti, al Paeseserveun
ritornoallabuonapolitica.
GiustinaDestro, exPdl oranel
gruppodei Liberali perlItalia
allaCamera, rimanefreddadi
fronteal documentodi
GiuseppePisanuincui non
ravvisagrandi novit. E
ammettedi nonaspettarsi
grandi cosenemmeno
dall'annunciatoprogetto
politicotargato
Alfano-Berlusconi.
OnorevoleDestro, peril
manifestooltristadi
Pisanu...
Senta, gli hodatounascorsa
manonci trovograndi novit. E
poi nonmi sembraci sianulla
controil Pdl comequalcunoha
dichiarato. Si trattadel
progetto, di cui gisi era
parlato, ovverodi costruireun
partitodei popolari liberali sul
modellodel Ppe.
CertomaBerlusconi sembra
siadietroallequinte.
MaevidentechePisanueDini
nonhannoredattoil manifesto
senzaprimachiederelassenso
di Berlusconi. Secos nonfosse
statosarebbero
semplicementeusciti dal
partito. Emi parechequesto
nonsiaavvenuto.
PerBerlusconi hacercatoun
abboccamentocon
Montezemolo.
Berlusconi haincontrato
Montezemolo, si sonoconfrontati
sutantecose, manonhanno
parlatodi nessunfuturopartito.
Questoassolutamenteno.
Maalloradi cosahannodiscusso?
CredocheBerlusconi abbiavoluto
conoscereil progettodi
Montezemolo. Unacosacerta
cheMontezemolostarispettando
unasortadi tempisticaelasua
sceltasarcompiutaprima
dellestate.
Insomma, dopoil testdelle
amministrative?
Appuntoil testpolitico.
Berlusconi maancheCasini,
attendonoconimpazienzadi
sapereseil presidentedella
Ferrari scenderincampo.
Il 2013lascadenza. Al di ldel
fattochepossaesserelui
personalmenteadentrarein
politicaoqualcunodellarete
costruitadallaFondazione
ItaliaFutura, unacosacerta: sar
unsoggettopoliticonuovononun
revival.
EMontezemolopotrebbeaderire
al progettoPisanu-Berlusconi?
Montezemolononaderirebbemai,
tassativamente.
Il segretariopoliticodel Pdl
Alfanohaannunciatograndi
novitinpoliticainsiemeall'ex
premier. Lei tornerebbecon
Berlusconi?
Nontornerei piconBerlusconi, la
miastataunasceltadolorosa. In
politicavogliocostruireun
percorsonuovo, sevogliamofare
il benedel Paeseeriportarela
gentealleurne. Gli italiani sono
maturi nonrimescolandole
faccechesi ottengonoi voti. Anzi,
si rischiadi favorirefenomeni
comequellodi Grillo.
Maluscitadi Pisanunonuno
sgambettoaCasini?Noncheci
sialaregiadell'expremier?
Nonsodavveroseci sialaregiadi
Berlusconi. Certamente,
dell'iniziativaPisanu-Dini stato
informatoBerlusconi che, del
resto, hasempredichiarato
scarsafiducianei confronti di
Casini. Ineffetti, latempistica
coincide: daunaparteil manifesto
di Pisanu, dall'altralacostituzione
del PartitodellaNazionedei
centristi.
MaBerlusconi tornernel 2013?
L'annunciodi unanuovarealt
politicapicheAlfanoavrebbe
dovutofarloBerlusconi. Tuttavia,
credochesottolapressionedel
documentodi Pisanue
dell'inziativadi Casini, anche
Alfanoabbiadovutobattereun
colpo.A.B.
LucaCorderodi Montezemolo
VENETO
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: veneto@ilgiornaledivicenza.it
Sen. MaurizioSaia(Coesionen.)
IMU, ALTROGUAIO. Sopravvalutateleentrate
Comuni,allarmerosso
Romacalcoladidare
menosoldidelprevisto
AntonellaBenanzato
Niente mai come appare. Al-
meno in politica. Se la mag-
giorpartedei quotidiani nazio-
nali interpretalegrandi mano-
vre inaugurate dall'appello di
Pisanucomeunamossaereti-
ca e anti-Cav, forse proprio
il contrario. Probabilmente
Berlusconi stasondandoil ter-
renoe cerca di capire se la sua
creaturapossasopravvivereal-
lanti-politica. E lo fa proprio
attraverso il manifesto degli
oltristi di Beppe Pisanu. Fir-
mato da 29 senatori, ma altri
potrebbero aggiungersene:
gettano l'amo alla nascita di
unsoggettopoliticoaggregan-
teTerzoPoloepezzi di exMar-
gherita, ministri tecnici dell'at-
tualeesecutivoMonti, conl'in-
cognitaMontezemolo. Lobiet-
tivo arrivare compatti per
una legge elettorale propor-
zionale a effetto maggiorita-
rioperricostituireunbipola-
rismo maturo e plurale. Che,
tradotto in soldoni, significa:
cerchiamo una scialuppa di
salvataggio prima che asten-
sionismo e grillini ci spazzi-
no via. Magari facendo lo
sgambettoaCasini. L'accelera-
zione potrebbe nascere dal ri-
schio di un voto anticipato in
autunno.
SAIA. Appoggia il progettotar-
gato Pisanu e Lamberto Dini,
anche il padovano Maurizio
Saia, exFli oradi Coesionena-
zionale. Nel centrodestra si
imponeunarapidariflessione
eladirezionequelladi unfor-
te partito moderato di centro
o centrodestra liberal-demo-
cratico, a vocazione sia laica
checattolica. Quindi laporta
aperta al Terzo Polo di Casi-
ni? Certamente, non siamo
settari. unpassooltreil post-
Berlusconi, che non significa
una sua esclusione; Berlusco-
ni sta traghettando una parte
del Pdl in questa esperienza e
concorda sulla necessit di un
soggetto politico nuovo.
Quindi l'ex premier esce dalla
porta ma rientra dalla fine-
stra. Insomma, inquestocon-
testo anche gli ex-Margherita
possono confluire, visto che
non c' pi il tab Berlusconi.
Stiamo in piena transizione,
dobbiamo portare a casa le ri-
forme e naturalmente anche
quella elettorale. Si parla an-
chedi unMonti 2: ciolapossi-
bilit di portare nel prossimo
governo anche tecnici di quel-
lo attuale. Diciamo che lag-
gregazione-tipopotrebbeesse-
rePdl-TerzoPolo, exMargheri-
tae ministri tecnici.
GAVA. Il documento sar este-
so anche ai colleghi della Ca-
mera. E, qualche attenzione,
secondoSaia, c'anchedapar-
tedei Liberali perl'Italia: An-
tonione e Gava mi sembrano
interessati al nostro ragiona-
mento. L'ex Pdl Fabio Gava,
per, preferiscecapirecosaac-
cadrancheallalucedi un' ipo-
tetica discesa in campo di Lu-
ca di Montezemolo e del na-
scente Partito della Nazione
di Pierferdinando Casini. Tra
l'altro, pare che dietro al pro-
getto Pisanu lavori anche Fe-
dele Confalonieri, da sempre
bracciodestrodel Cavaliere. Il
documento oltrista secondo
Gava unprogettodi costru-
zione di un partito nuovo di
centro-moderato di cui Ber-
lusconi ha incaricato Pisanu,
almeno in una prima fase che
risaleapidi unmesefa. Sem-
bra proprio che un gruppo di
senatori del centrodestraaves-
se incontrato Berlusconi una
settimana prima del varo del
manifesto programmatico. In
quell'occasione l'ex premier
sarebbe stato convinto della
necessitdelloperazionepoli-
tica, anche perch non voleva
che Casini potesse intestarse-
la. Lobiettivo di Pisanusecon-
do Gava la costituzione di
un'area analoga alla Camera
perevitareuneccessivofiorire
di progetti simili anche in vi-
sta di una partecipazione di
Montezemolo. Una riserva,
quelladel presidentedellaFer-
rari, non ancora sciolta ma
che impensierisce Casini, im-
pegnatoadazzerarele cariche
Udc per traghettare il partito
verso una grosse koalition.
Nel dietro le quinte del con-
gressoregionaleUdc aVerona
si notato Gava parlare fitto
fittocol leadercentrista. Casi-
ni preoccupato di cosa far
Montezemolo - ammette il se-
natoretrevigiano- di quali sia-
no i suoi obiettivi reali. Ma
scender in campo l'ex nume-
ro uno di Confindustria?
Montezemolonongiovanis-
simo e ha incarichi molto pre-
stigiosi. Sono convinto che,
piuttosto che sporcarsi le ma-
ni in politica, preferirebbe da-
reuncontributoconlasuafon-
dazione ItaliaFutura attraver-
so liste civiche autonome na-
zionali.
Siamoesterefatti, qui rischia
di crearsi unguaio per i bilan-
ci di questanno gi impostati
da moltissimi Comuni. Die-
goMarchioro, sindacodi Torri
di Q. epresidentedellaconsul-
taFinanzedei Comuni di Anci-
Veneto, lancialallarmerosso.
Nel sito del Ministero degli
interni infatti sonocomparsi i
primi dati ufficiali su quello
chesi chiamafondodi riequi-
librio, che sono i soldi che da
Roma dovrebbero arrivare a
ciascunComuneperil qualele
previsioni dicono che nonriu-
scir nemmeno ad avere la
stessa cifra di entrata dellan-
noscorso, congli incassi previ-
sti dallImu. Questainfatti, co-
me noto, s una imposta-ba-
tosta per cittadini e aziende
ma va per met proprio a Ro-
ma, per cui i sindaci rischiano
di nonaverenemmenolerisor-
sedel 2010. Eproprioper que-
sto moltissimi Comuni, con i
loro ragionieri-capo, hanno
gifattolestimedi quantodo-
vrebbero incassare dallImu e
di quanto dovrebbe poi giun-
geredaRomaperraggiungere
le entrate 2010. Ma qui scop-
piail caso, checi erastatopre-
annunciato peraltro dallAnci
nazionale quando ha denun-
ciato che il governo rischia di
sovrastimare di 1 miliardo le
entrate Imu.
Infatti secondo i primi con-
tatti tra i Comuni vicentini
cheieri mattinasi sonoavven-
turati acontrollarei dati diffu-
si daRomaemergeunosqui-
librio enorme, e tra laltro per
nulla omogeneo, come se per
ogni Comune ci fosse una si-
tuazione diversa. C chi si
aspettaunmilionedi euroeve-
de che il Ministero gliene affi-
dasolo300mila, ochi si aspet-
ta2milioni di riequilrioesi ve-
deassegnati 400milaeuro. Pa-
rechesoloinalcuni singoli ca-
si i Comuni abbiano trovato
nel sito cifre soddisfacenti.
Non abbiamo nessun riscon-
tro globale, ovviamente, ma
qui si rischia un tracollo per
molte Amministrazioni. Il ri-
schio che il Governo abbia
elaboratole sue proiezioni ba-
sandosi su dati totalmente
inaffidabili. LIfel, istituto
scientificodellAnci, haspiega-
toieri a Marchioro che adesso
si far una verifica puntuale
con i sindaci: importante
che ogni Comune verifichi la
suasituazione, perchdobbia-
mo elaborare al pi presto un
quadro globale e poi di sicuro
AnciVeneto, come Anci nazio-
nale - conclude Marchioro - si
farsentire conforza.P.E.
LACOMMISSIONE
Lamafiaqui
sfruttalacrisi
delleimprese
PADOVA. Sioperaalmenisco: muore
CristinaFraccaro, 39anni, erastataoperataalmenisconel
repartodiOrtopediadellospedalediPadova. Madopopoche
oremortapersospettaemboliapolmonare. IndagalaProcura.
POLITICA. Movimenti ancheinVenetosullenovitpoliticheegli annunci cheemergonosiaal SenatocheallaCamera
Centrodestra: Cambiatutto
Saia: HofirmatoconPisanu, serveunalleanza. Lideale: Pdl-TerzoPolo-Margherita
PerGavacpureBerlusconi nel piano, perfrenareil Partitodellanazionedi Casini
Ideputati, exPdl, FabioGavaeGiustinaDestro(Liberali perlItalia)
DiegoMarchioro(AnciVeneto)
Marchioro(AnciVeneto):
Dalleprimeverifichesul
fondodi riequilibrioemer-
gonoforti ammanchi
VENEZIA
Lemafie, inVeneto, sonocor-
sarenonsi radicanoperlarea-
zione della societ civile, delle
forze dellordine e della magi-
stratura, mail fenomenopre-
sente con una sua peculiarit
rispetto al resto del Paese e
chiede attenzione e vigilan-
za. la sintesi che Giuseppe
Pisanu, presidente della Com-
missione antimafia, ha fatto
della due giorni di sopralluo-
goaVenezia. Il Venetosfuggi-
to alla colonizzazione, ma
lallarmealto: le mafiehan-
no delocalizzato le loro attivi-
tconloroesponenti che han-
no trovato punti di riferimen-
toanche importanti. Il terre-
no fertile per laricchezzadel
territorio e la debolezza det-
tata dalla crisi specie nei con-
fronti delle piccole imprese.
Le mafie entrano in compagi-
ni societarie prestando dena-
roper poi acquisire le imprese
finoa distruggerleoppure uti-
lizzarleper laloroattivit.
AUTOSPURGHI
TEFANI G.
MAS
Tel. 0424 64690
Cell. 330 409252 348 3416525
G
W
0
8
8
4
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 8
TREVISO. Geoxapprovadividendo
Lassembleadegliazionistidi Geoxspahaapprovatoilbilancio
2011distribuendoundividendolordodi0,16europerazione, in
totale41,5milioni. Perilgrupporicaviincrescitadel4%.
VITTORIOVENETO. Lui, exsottufficiale, lehasparato2colpi di fucile
Uccidelamoglie
epoi si ammazza
Lipotesi: gelosia
PADOVA. LoStatoinadempiente
MarioBortoletto, imprenditoreedile62ennedicedi avanzare
dalMinisterodellInterno270milaeuroperlavorisvoltieper
maipagati. Luomo, delusodalloStato, vuolelasciarelItalia.
VENEZIA. Ladri: liscopreilpassante
Dueladriavevanoappenarubatolacassafortedellasededi
Equitaliadi SanDonesi apprestavanoadaprirlanellaloroauto
sentendosialsicuro. Maunpassantelihavistiechiamatoil 113.
FrancescaGallo
VITTORIOVENETO(TV)
Unatragediadellagelosiafini-
ta nel sangue. Un ex militare
hauccisolamoglie a fucilate e
poi si tolto la vita conuncol-
po al volto. Il dramma stato
scoperto ieri all'ora di pranzo
in via del Lavoro 126 nella zo-
na dei Santi Pietro e Paolo, a
Vittorio Veneto. Giacomina
Zanchetta, 67 anni, stata
freddataconunascaricadi fu-
cilate al petto. Almeno tre col-
pi sono partiti dal fucile im-
bracciato dal marito Raffaello
Salvador, 72 anni, ex sottuffi-
ciale dell'Aeronautica: due
perlei, eunocontrodi s. toc-
cato a Claudio Zanchetta, fra-
tello della donna, scoprire il
massacro. Preoccupato dal si-
lenzio della coppia, a mezzo-
giornosi recatonellaloroca-
sa. entrato accompagnato
da un vicino. Hanno trovato i
corpi senza vita nella cucina
dellavillettabifamiliare.
LITEALLORADICENA.Iprimi ri-
lievi compiuti sui corpi fanno
ipotizzarecheil momentodel-
la tragedia possa essere fissa-
to nella sera di gioved. Sul ta-
volo della cucina c'era ancora
la cena non consumata. Qual-
cosaattornoallatavolaimban-
dita ha scatenato la folle deci-
sione dell'uomo. Alcuni indizi
raccolti dagli investigatori sul
teatro del crimine aprono
l'ipotesi chetraRaffaelloeGia-
comina sia scoppiata una vio-
lenta lite. Se sul movente per
ora solo ipotesi, la dinamica
invece chiara. I vicini interro-
gati hanno comunque escluso
di aver sentitorumori sospetti
arrivare dallabifamiliare.
LIPOTESI: GELOSIA. Non erano
considerati una coppialitigio-
sa, malagelosiapotrebbeaver
scavatounabissotrai due. Or-
mai Giacomina non poteva
pifrequentare neppure il co-
ro parrocchiale. Secondo un
parente, Salvador in questo
momento era depresso per al-
cuni problemi di salute. Aveva
subito di recente un'operazio-
ne agli occhi per la cataratta.
Aveva paura di stare male,
rivela Claudio Zanchetta, fra-
tellodellavittima. Piprobabi-
le che si sia trattato di una se-
rie di concause a scatenare la
follia omicida. Un gesto d'im-
pulso e di rabbia, con due col-
pi di fucile sparati a distanza
ravvicinata contro la moglie.
Il culmine violento e assurdo
di una discussione che si era
sempre pi avvitata in accuse
reciproche, incomprensioni,
la tensione alle stelle. L'arrivo
asirenespiegatedellegazzelle
ha animato il quartiere, ieri
mattina. Entrambi i coniugi
sonomorti sul colpo. Sullasce-
na dell'omicidio-suicidio an-
cheil medicolegaleFrancesco
Manglaviti eil medicodi fami-
gliaNazarenoDe Nardi.
LE ARMI. Raffaello Salvador si
era congedato dall'Aeronauti-
ca con il grado di maresciallo
maggiore. Eraespertodi grup-
pi elettronici, molti anni di ser-
viziosul Pizzoc, poi inufficioa
Treviso e da 15 anni la pensio-
ne. Incasatenevaduefucili, re-
golarmente denunciati. Le ar-
mi sono state sequestrate. Le
indagini sono coordinate dal
comandante provinciale dei
carabinieri col. GianfrancoLu-
sito. Spetter ora agli investi-
gatori ricostruire il puzzledel-
lasuavitapertrovareil moven-
te a un gesto cos repentino e
violento. Come sempre acca-
de in questi casi i sentimenti
di parenti, amici, conoscenti,
gente comune oscillano tra
l'orroreelasorpresa. Unacop-
pia normale, persone per be-
ne, niente che facesse presagi-
re la mattanza. Stiamo rico-
struendo la dinamica - spiega
Lusito- gli elementi raccolti ci
fanno ipotizzare che il fatto si
sia verificato ieri sera, allora
di cena. Un dramma fami-
liaresconvolgente, unattoim-
prevedibile, ha commentato
il sindaco Gianantonio Da Re
checonoscevalafamiglia. Mai
nessun problema per la fami-
glia Salvador: n disagi socia-
li, npreoccupazioni economi-
che. Una vita da pensionati.
Giacomina era una donna di
fede profonda. Sono arrivati
anche i due figli della coppia,
Sabrina (vive a Faenza) e Gio-
vanni che sta incitt. Attoniti,
senzaparole, senzaunperch.
PieroErle
VENEZIA
Bocciata senza appello la pri-
mamossadellaRegioneVene-
toper rimettere inpista il ma-
xi-cantiere della riconversio-
ne della centrale elettrica di
PortoTolle. Il Consigliodi Sta-
tohadepositatoieri lasenten-
zaconcui giudicainammissi-
bile il ricorso presentato dal-
la Regione lo scorso autunno
pertentaredi ottenerelarevo-
cazione della sentenza degli
stessi giudici. Comenotoinfat-
ti inestate il Consigliodi Stato
avevaaccoltoil ricorsodi asso-
ciazioni ambientalistiche e di
operatori turistici dellacostae
avevabloccatoil progettodi ri-
convertire a carbone (e per il
5%a biomasse) la grande cen-
traleda1980megawatt: inbal-
lo cera un cantiere da 2,5 mi-
liardi di euro e da circa 3 mila
posti di lavoro, e il verdetto
aveva sollevato una ribellione
generale, contanto di manife-
stazionedei sindacati aRoma.
Proprioieri, tralaltro, i sinda-
cati Cgil-Cisl-Uil avevano con-
vocato una conferenza stam-
pa per protestare contro lo
stalloincui versadamesi eme-
si la questione. Niente da fare,
per. Per i giudici nonci sonoi
motivi per la revocazione
dellasentenza che ha stabilito
chenonstatafattalacompa-
razione tra il progetto di cen-
traleacarboneequelloaagas,
e che nellautorizzazione non
si eratenutocontodei limiti di
emissioni inatmosferaindica-
ti dallEuropa.
La vicenda non si ferma qui.
In contemporanea, come no-
to, laRegionehamodificatola
legge sul Parco del Delta del
Po e il ministero dellAmbien-
te ha depositato al Consiglio
di Statounricorsoper chiari-
re come eseguire la sentenza.
Valeadirechegli stessi giudici
devonoindicareaRegione, Mi-
nistero ed Enel da che punto
ripartire con la procedura di
Valutazione di impatto am-
bientale. Su questo, a causa di
una mancata notifica allEnel
a cui si appigliato lavv. Mat-
teoCeruti del gruppo di oppo-
sitori allacentrale, il Consiglio
di Stato ha deciso di fissare
per il 22 maggio una nuova
udienza. Il timoredei sindaca-
ti che intanto lEnel cambi
piani elacentraledi PortoTol-
le resti lasciataasestessa.
SENTENZA. Inammissibileil ricorsodi Venezia
PortoTolle, i giudici
confermanolostop
allacentraleEnel
Il carrofunebrenel giardinodellapalazzinadellatragedia
Latragediaavvenutalaltra
sera, primadellacena, mai corpi
dei dueconiugi nellacucina
sonostati scoperti soloieri alle12
GiacominaZanchetta, lavittima
Orasi vaal 22maggio
perstabiliredachepunto
dovrripartireliterper
lavalutazioneambientale
AUTOSPURGHI
TEFANI G.
MAS
Tel. 0424 64690
Cell. 330 409252 348 3416525
G
W
0
8
8
4
8
G
V
0
9
6
4
5
PROVALO SABATO 21 E DOMENICA 22 APRILE.
NUOVA SEDE:
(A 200 METRI DAL CASELLOAUTOSTRADALE DI MONTECCHIO M.)
BRENDOLA (VI) Via Luigi Einaudi, 5
FILIALE:
VICENZA - Via della Scienza, 40
Tel. 0444 673255 r.a. www.becast.it
Porte aperte
solo a Vicenza
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 9
MANAGER. VignagapresidenteAidpTriveneto: Formazione, unicavia
Lavoro, dividereleregole
traanzianiegiovani
ECONOMIA&FINANZA
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: redazione@ilgiornaledivicenza.it
Stiamo lavorando per lag-
giornamento al Ptrc (il Piano
territoriale regionale di coor-
dinamento). Lo dobbiamo ri-
mettereinmoto. Hochiestoai
miei collaboratori di fareunre-
styling della precedente ver-
sione e non di cominciare tut-
to daccapo. In questottica so-
no anche disponibile a inseri-
re la riqualificazione della
Strada regionale 11 come pro-
gettopilota, peroccorreci sia-
no tempi certi per una sua
eventuale fattibilit. Sono le
paroleusate daMarinoZorza-
to, vice presidente della giun-
ta regionale, nel commentare
il pianodi rigenerazioneurba-
na della "strada mercato" pre-
sentato da Confartigianato
gioved a Villa Cordellina.
Unipotesi di rivisitazione ur-
banisticacheinteressai 20chi-
lometri di territorio compresi
lungoladirettricecheattraver-
sa otto comuni: da Vicenza al-
le porte di Soave.
Lideadi cominciarearipro-
gettare il territorio da quanto
gi esiste mi pare molto inte-
ressante - ha aggiunto il vice
governatoreveneto- eperque-
sto siamo a pronti a mettere a
disposizione i nostri uffici per
seguire il piano proposto da
Confartigianato. Tutto questo
purchsiaunostudioeffettiva-
mente applicabile e riesca a
trovare anche la disponibilit
degli enti del territorio. Dob-
biamo infatti concentrare la
nostra attenzione su piani di
sviluppo concreti: basta conil
librodei sogni, che deve resta-
rechiusonel cassetto.
A realizzare lipotesi di lavo-
roperridisegnareil profilodel-
la Strada regionale 11 stata
larchitetto Sophia Los. Il pia-
noprevede che allattuale per-
corsolinearesi alterninoinve-
ce dei "nodi" urbani in grado
di accogliere i diversi insedia-
menti: dal residenziale al pro-
duttivo, dal commerciale al-
lagricoloinunavisioneecoso-
stenibile di riqualificazione
dellinteroasse.
La nostra una proposta
che mettiamo a disposizione
dellacollettivitsperandoche
diventi una buona prassi an-
cheperil futuro- hasottolinea-
toil presidente di Confartigia-
nato Vicenza, Agostino Bono-
mo- abbiamopresocomerife-
rimento la Sr11 perch lungo i
suoi 20chilometri c uncom-
pendiodi punti di forzaedebo-
lezza che rappresentano per-
fettamente il tessuto urbano
vicentino.
Presente allappuntamento
organizzato dallassociazione
degli artigiani anche il presi-
dente della Provincia, Attilio
Schneck: Come ente abbia-
mo offerto il nostro contribu-
toperarrivareaunaprimaste-
sura di questo progetto. Dal
nostro punto di vista rappre-
sentaunmodusoperandi asso-
lutamenteinnovativo.
La provincia di Vicenza -
conclude Schneck- sta ancora
scontando, purtroppo, ungap
infrastrutturale importante
chedeveesserecolmatoconla
realizzazione di alcune opere
eanchetramiteil ripensamen-
todel suoterritorio.M.B.
CinziaZucconMorgani
Li chiamavano direttori del
personale, oggi sonogli Hr di-
rectors, responsabili delle ri-
sorseumane. Il termineconfe-
risceal lavoratoreunaconside-
razione pi ampia in premes-
sa. Salvo che con la crisi la ri-
sorsa diventa spesso unpro-
blema da risolvere nellambi-
to di trattative e normative.
Macosacambierconlarifor-
madel lavoro? Prova a rispon-
dere Luca Vignaga, presiden-
tedi AidpTriveneto, lAssocia-
zione italiana per la direzione
del personale.
Da direttore del personale
quante volte ha subto larti-
colo18?
Si arrivaquasi sempreallacon-
ciliazione. In diciotto anni ho
avuto 4 reintegri imposti dal-
larticolo 18, soprattutto al
Sudperchdi lavorocenme-
no. Mainidentici casi di licen-
ziamento, giudici diversi han-
nodecisoinmanieraopposta.
Sicitanosemprei pochicasi re-
lativi allarticolo 18. Mi sta di-
cendo che avviene anche per-
chlaziendatemei giudici?
Beh, se il tuo amministratore
delegato ti chiede cosa ri-
schiamo di fronte a questo ca-
so? La risposta : non lo so.
Nonc certezzadel diritto.
Lariformaallargalospazioper
unaccordocol lavoratore.
una buona cosa se funziona
la direzione territoriale del la-
voro, esardeterminantelare-
sponsabilit di sindacato e
aziende. Edella magistratura,
perchsenonriuscirlaconci-
liazione la questione divente-
rancorapicomplicatadi og-
gi.
Il dibattito ruota soprattutto
attorno allarticolo 18. Davve-
rosoloideologia?
Fino a dieci anni fa tutti - ope-
rai o dirigenti - salivano su un
trenoche dallassunzionepor-
tavaallapensione. Laglobaliz-
zazione ha cambiato tutto e
siamo passati dal treno al ca-
vallo di una flessibilit neces-
saria al sistema che per ti di-
sarciona e devi avere la forza
pertornareinsella. Laquestio-
ne che pone il sindacato ve-
ra. Eci si aggrappa allarticolo
18perchtutti abbiamopaura
del futuro.
Sta con la Marcegaglia che ha
giudicatopessimalariforma, o
conMonti chedicecheselaso-
gnava?
Avere una riforma gi un
grande risultato. Per un
compromesso: considera tut-
te le generazioni allo stesso
modo. Ma chi salito sul di-
retto per la pensione non ha
strumenti culturali n forma-
zione sufficiente per scendere
da quel treno e prenderne un
altro. Per loro si doveva anda-
re avanti come prima. Serviva
invece una riforma radicale
per i giovani e personalmente
condividolapropostaIchino.
I giovani hanno gi pagato la
flessibilitconlaprecariet.
Ecos il Paesestasprecandole
risorsemigliori. Sustageco.co.
proepartiteivapoi ci sonosta-
te esagerazioni mostruose: se
unazienda ha 5 dipendenti e
100 co.co.pro non possibile.
C il rischio che la riforma sia
unaltroestremismo.
Comeperiduemilionidilavora-
toricostrettiadaprirsiunapar-
titaIva?Quantesarannolepos-
sibilitchesianoassunti?
facile che se lazienda colla-
bora con soggetti con partite
Iva che realizzano il 75%degli
introiti solo in quel rapporto
di lavoro, divider il lavoro a
duepartita Iva. ungrossissi-
mo rischio, si dovr cambiare
lanorma.
Si lega la riforma del lavoro a
nuoviinvestimenti, al crearela-
voro. Ci crede?
Per questoservonoprodotto
e servizio. E le competenze
possono creare nuovo lavoro.
Gli stranieri possonovenirein
Italia per fare call-center per-
ch c un mercato da sfrutta-
re, o per realizzare centri di ri-
cerca, dipende dalle compe-
tenze. Per questoil punto cen-
trale della riforma la forma-
zione. Purtroppolasi rinvia.
InVenetosi famolto: 215milio-
ni di europer1.500corsi di for-
mazione e 7mila iscritti, ma
molti mollanoamet. Ecomun-
quelaformazioneconsidera-
ta una seccatura da molte
aziendeelavoratori. Devecam-
biarequalcosa.
S, non c alternativa allap-
prendimentocontinuo. Sepri-
ma lavoravamo seduti ad un
tavolodovecerapocooniente
ora siamo in piedi davanti ad
un vario buffet: il lavoratore
devepassaredaunconcettodi
stabilitconpoche competen-
ze ad unalleanza con lazien-
da per ottenere competenze
certificate da spendere per
lazienda e per garantirsi loc-
cupabilit.
Qualcheideaper incentivarela
formazione?
Oltre al bilancio economico
unazienda dovrebbe fare an-
che quello sulle competenze.
Laformazionesullecompeten-
ze dovrebbe essere obbligato-
ria a tutti i livelli, come per la
sicurezza. Del resto unassi-
curazione sulla vita: senza la-
voroc il dramma. Eseuncit-
tadino pu dedurre le spese
mediche, perch non quelle
per laformazione?
Nonsaraltraburocraziaperle
imprese?
Questo il pezzo buono della
riforma, ma servono una nuo-
va cultura della formazione e
poi la responsabilit di ogni
singololavoratore.
RIPRODUZIONERISERVATA
MariaElena Bonacini
Gli anni 2000, come gli anni
50, sono stati di edificazione.
Il settimo ciclo edilizio, che
partir dal 2013, sar di riqua-
lificazione. Parola di Loren-
zo Bellicini, direttore del Cre-
sme(Centroricercheeconomi-
che, sociali di mercato, per
l'edilizia e il territorio), che ie-
ri durante lassembleaprovin-
ciale dellAnce, lassociazione
degli imprenditori edili di
Confindustria, ha illustrato il
trenddel settore. Nel 2011so-
nostati spesi perlariqualifica-
zione 133 miliardi, il 63 per
cento della spesa complessiva
nelledilizia, chehannoriguar-
dato i piccoli interventi come
la riqualificazione urbana.
Proprio questultima sar uno
dei driver del prossimociclo.
Concetti che si inseriscono
nel tema scelto da Gaetano
Marangoni, presidente del-
lAnceberica, chehaintitolato
lassembleaNewworkcity, al
lavoro per costruire una citt
nuova: attrattiva, funzionale,
ipertecnologica, sostenibile e
naturalmente accessibile.
Lanno trascorso - ha esordi-
to- statodrammatico. Amar-
zo vedevamo segnali di ripre-
sa, poi siamo tornati in affan-
no, oraleconomiainprogno-
si riservata: cerca di capire se
pu avviarsi alla convalescen-
za. Marangoni ha elencato i
numeri veneti dellannus hor-
ribilis: -5,7% di investimenti
(-28,6% nel quinquennio);
-12% nelledilizia pubblica;
-10milaposti di lavoro(33.400
dal 2008); 10 milioni di euro
di cassaintegrazione. Ele pre-
visioni non sono da meno:
-4,1%nel 2012e+0,3%inrecu-
peroemanutenzione: Nume-
rononbellosesi pensacheso-
nogli interventi pifacili.
Lacrescitadaricercarenel-
lenuovetecnologie, sesi conta
chenel 2011si sonospesi 25mi-
liardi per costruire e 42 per le
energie rinnovabili, e che dal
2012al 2020si stimachelaspe-
sa per lefficienza energetica
sar di 56,1 miliardi. Ma da
cercareanchenei partenariati
conil pubblico, cherappresen-
ta il 44% dellimporto totale
dei bandi di gara e il 64% nel
campo degli enti locali, dove
invece i lavori pubblici tradi-
zionalisonocalati. Anchesea
questo riguardo Marangoni a
spezzato una lancia in favore
del sindaco Achille Variati,
ospite alla tavola rotonda, che
sta avviando un centinaio di
cantieri peri quali leimprese
vicentine sono pronte. Pre-
sente anche lassessore regio-
naleal bilancioRobertoCiam-
betti (che ha chiesto alle asso-
ciazioni di aiutarloacambia-
releregoleperpoter spendere
sul territorioi soldi che abbia-
mo in cassa) ed Ezio Micelli,
docentealloIuavdi Venezia.
Tantoil lavorodafare, secon-
do Marangoni, ripensando le
citt, gli spostamenti, lurba-
nizzazione, in modo da non
consumare suolo. Ma per fare
questo ha chiesto strumenti
giuridici e incentivi che per-
mettano di dialogare a tutto
campocongli entianchecon
tempi enorme pisnelli euna
particolare attenzione alla so-
stenibilit economica, valu-
tando anche lappetibilit di
mercato delle operazioni.
Che non possono prescinde-
redaunadomandadebolema
crescente di giovani coppie,
stranieri, anziani: devepunta-
resuunmixequilibratodi edi-
liziasociale. Le occasioni di
ripresa in Veneto non manca-
no - dice Luigi Schiavo, presi-
dente Ance Veneto - a partire
dalla messa in sicurezza del
territorio, ma occorre snellire
le procedure burocratiche.
Icostruttori Ance: Lacrescita
vacercatanellenuovetecnologie
neglialloggi socialipercoppie
giovanieinpatticonentipubblici
LaRegioneapreal progetto
di riqualificazionedellaSR11
propostodaConfartigianato
Siamopronti adiscuterne
Traco.co.pro,
stageepartiteiva
cisonostate
esagerazioni
davvero
mostruose
ASCOM. Presidenteconcessionari
BrunoOlivieroilnuovopresidentedellAssociazione
concessionaridautodiAscomVicenza. Oliviero, direttoredella
concessionariaAutoVegasostituisceGianfrancoBisson.
NUOVI SCENARI. DaConfindustriaedagli Artigiani dueprogetti checomincianoadelinearelestrategieurbanistichedestinateamodificarecitteprovincianel futuro
Vicenzacambiavolto:lediliziasitrasforma
Dasin. R. Ciambetti, L. Schiavo, E. Micelli eG. Marangoni. COLORFOTO
Unodei tanti tirlungolaSR11
LucaVignaga, presidentetrivenetoAidp(Direttori del personale)
Ci si aggrappaallart.18perchil futurofapaura
GV09602
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 10
LIraqhaannunciatodi avere
aumentatolestruttureportuali
perlesportazionedi petrolio
per900milabarili al giorno,
salendoa3,6milioni di barili.
Dhiaal Musawi, direttore
generaledellacompagnia
SouthOil, haannunciatoche
statocompletatoil secondo
terminal off-shorenelleacque
territoriali irachenenel Golfo,
di unaseriedi cinqueche
Baghdadhaprogettatodi
costruireconcompagnie
stranierepertenereil passo
conlaumentodellaproduzione
di greggio. Secondoal Musawi,
unterzoterminal infasedi
ultimazione.
Eleautoritgovernative
irachenehannoesclusola
compagniapetroliferaUsaExxon
dallaquartagaraperla
concessionedellelicenzedi nuove
esplorazioni petrolifereedi gas: il
bandosi aprirafinemesee
parteciperanno47compagnie. Il
quotidianodegli Emirati al
Ittihadcommentachesi
tratterebbedi unaritorsionedi
Baghdadperl'accordo
sottoscrittoinottobredalla
Exxonconil governoautonomo
del Kurdistan, perlosfruttamento
di sei pozzi petroliferi.
Uncontrattochel'esecutivodi
Nouri al Maliki consideraillegale
tantodaaverchiestoalla
compagniatexanadi scegliere, tra
lacollaborazioneconil governo
centraleirachenoequellala
regioneautonomadel Kurdistan.
Petrolio
Iraq, a3,6milionidibarili
lestruttureperlexport
VEICOLICOMMERCIALI
NELPRIMOTRIMESTRE
PERLAMAN
-20%LUTILEOPERATIVO
Nel trimestre i camion del-
la tedesca Man segnano
-20% dellutile operativo a
253milioni, rispettoadatte-
se di circa 283; ordini (4,4
miliardi) inlinea conil pari
periodo 2011. Fatturato tri-
mestralea3,8miliardi, inli-
nea con le aspettative. Ge-
orgPachta-Reyhofen, presi-
dentedel consigliodi gestio-
ne ha definito all'assem-
blea degli azionisti, insod-
disfacentelasituazione.
FINANZA
ILFONDOSOVRANODEL
QATARRILEVAUNAQUOTA
DEL5,19%DI TIFFANY
Il fondosovranodel Qatar
primo azionista di Tiffany,
gioielli, con il 5,19%, con
unoperazione intorno a
440 milioni di dollari, da-
vanti al fondo Vanguard,
5,17%. Qatar Holding, che
ha rilevato la partecipazio-
ne il 30 dicembre. amplia il
portafoglio nel settore lus-
soincui hal1,03%di Lvmh,
Qatar Holding ha anche i
grandi magazzini Harrods
eil 17%nellaVolkswagen.
ENERGIA. InauguratoaSamburskoyeunimpiantochehalacapacitdi 145milabarili al giorno
EniedEnelinsieme
produconogasinSiberia
ASSICURAZIONI. TonfoinBorsaeaccertamenti suholdingdei Ligresti
Trattativaaoltranza
sui concambi perFonsai
MODA
CUCINELLICHIUDEIN
ANTICIPOLOFFERTAEIL
27SBARCAINBORSA
Dopole adesioni giricevu-
te che hanno superato le
aspettative, il gruppo del
cashmereBrunelloCucinel-
li chiuderinanticipolune-
d 23loffertaperlosbarcoa
Piazza Affari. Il termine era
stato inizialmente atteso
per venerd 27. Lavvio delle
negoziazioni del titolo in
Borsastaoquindi anticipa-
to dal 3 maggio al 27 aprile.
Loannuncia una nota della
societ.
ANCE. Firmataintesacolsindacato
AnceVicenzaelerappresentanzesindacali hannosottoscritto
laccordoperilrinnovodelcontrattointegrativoterritorialedi
lavoroperilsettoreedilevalidosinoallafinedel2013.
LIFECLASS. PartnershipconTylo
OggipomeriggioaVillaGodiPiovenediSarmegoLifeclass
(aziendavenetadelwellness)presenterufficialmenteconun
incontrosulbenesserelaccordosiglatoconlasvedeseTylo.
FININT. IncrementataquotainSave
Finintfinanziariadi EnricoMarchi eAndreadeVidoha
aumentatolasuapartecipazionenelcapitalediSave(societ
chegestisceloscalodiVenezia)salendodal42,1al46,668%.
SAMBUR(RUSSIA)
Per la prima volta nella loro
lungaattivit, Eni edEnel han-
no avviato la produzione di
idrocarburi inSiberianordoc-
cidentale, con un giacimento
articoexYukos. Eventostorico
per un Paese come lItalia che
da 60 anni, dai tempi di Mat-
tei, ha importato il gas dalla
Russia tramite Eni. Ma anche
per Enel, che non aveva mai
prodottodirettamente gas.
Lingressonellupstreamrus-
so, che suggella il passaggio
dalla cooperazione commer-
ciale a quella industriale nel-
lenergia, vede Eni ed Enel a
braccettoinunineditaallean-
za in un consorzio, Severener-
gia, in cui Eni ha il 29,4% ed
Enel il 19,6 mentre il 51% in
mani russe (Novatek e Gaz-
promneft, controllata da Gaz-
prom). Allacerimoniadi avvio
dellimpianto, con la conse-
gna simbolica della chiave e
laccensione di un tasto rosso
sottola neve, sonointervenuti
presidenteeaddi Eni, Giusep-
pe Recchi e Paolo Scaroni,
mentre Enel era rappresenta-
ta da Marco Arcelli, direttore
delladivisione upstreamgas.
Si tratta del campo del giaci-
mento artico Samburskoye, a
oltre 3.000 chilometri da Mo-
sca, nel distretto autonomo
dello Yamal-Nenets, regione
grandetrevoltelItaliamacon
500mila abitanti, dove si pro-
duceil 90%del metanorusso.
Il giacimento appartiene ad
Artikgas, una delle societ ex
Yukos e raggiungerlacapaci-
tmassimadi 145milabarili al
giorno nel 2015, di cui 43mila
in quota Eni. Eni vender a
Gazprom, con la formula take
orpay, i 9milioni di metri cubi
di gas previsti dopo lo svilup-
podi quattrogiacimenti locali
con un investimento di 3 mi-
liardi di dollari, ma manterr
il dirittodi riacquistoedi even-
tuale commercializzazione
sul mercato russo. Enel user
il gas per tredelle quattrocen-
trali della sua societ russa
Ogk-5, coprendo oltre il 50%
del fabbisogno e diventando
primooperatorestranierover-
ticalmenteintegrato.
Scaroni e Arcelli hanno spie-
gatochelavviodellaproduzio-
ne di gas non avr unimpatto
direttosul consumatoreitalia-
no ma contribuir ad aumen-
tarelasicurezzaenergeticaeu-
ropea e il volume del metano,
incidendo sulla riduzione dei
prezzi. Losviluppodi Sambur-
skoyerappresentail primodei
quattro start up in Russia nel
piano quadriennale di Eni,
che porteranno a una produ-
zione equity nel 2019 in Rus-
sia di oltre 200mila barili al
giorno, il 10% della produzio-
neEni.
MarcoArcelli, DivisioneUpstreamGasEnel ePaoloScaroni, adEni
Previstaguerradi tariffeconFs
Montezemololasceril vertice
brevi
GV09602
Lavviodelloperazione
secondoi vertici delleduesociet
aumenterlasicurezzaeuropea
eincidersul calodei prezzi
ROMA
iniziatoil contoallarovescia
perlaconcorrenzasullaltave-
locit. Tra una settimana Ntv,
Nuovo trasporto viaggiatori,
inizieril serviziocommercia-
le rompendo il monopolio di
Trenitalia. La sfida sulla Ro-
ma-Milano non sar solo tra
treni ma anche con gli aerei,
alla luce dellindicazione del-
lAntitrust ad Alitalia di far
spazio alla concorrenza. Per
MauroMoretti, addi Fs, si gio-
cher la guerra di prezzi tra
operatori finch qualcuno si
spaccher latesta.
Ntv, checonItaloieri hafatto
il viaggio inaugurale da Roma
a Napoli per la stampa (orari
rispettati, nessun intoppo) e
oggi trasporter le autorit,
parte con prudenza. Nel pri-
mo mese la societ privata
punta a un fattore di riempi-
mento (load factor) del 30%,
per crescere gradualmente. Il
target coprire una quota di
mercato del 20-25% entro il
2014. Gli obiettivi resteranno
gli stessi anchequandoarrive-
ranno i voli lowcost sulla Ro-
ma-Milano, ha assicurato lad
GiuseppeSciarrone, precisan-
do che al momento non sia-
moincompetizionecongli ae-
rei, visto che Ntv avvier il
servizio no stop solo dal 26
agosto. Oggi una giornata
importante, dopo tanto lavo-
ro, che dimostra che abbiamo
fiduciainquestoPaese. Si par-
la tanto di crescita, questa la
vera crescita del Paese, di chi
investeerischia, hasottoline-
atoil presidenteLucaCordero
di Montezemolo, cheasorpre-
sahaannunciatoche, unavol-
taavviatoil servizio(il 28apri-
le), dopounpo di tempolasce-
rlapresidenzarestandoazio-
nista. Il presidente di Ntv ha
esclusolingresso al momento
di nuovi azionisti nellacompa-
gine composta, tra gli altri, da
DiegoDellaValle, NiccolPun-
zo, Intesae Generali.
ConTrenitaliagiguerradi
prezzi. Sciarrone assicura che
Ntv offre unrapporto qualit-
prezzo competitivo e non te-
miamo nessuno e avverte
che le tariffe nonpotranno es-
serepibasse, perch conme-
nodi 45euro, minimosullaRo-
ma-Milano, unazienda non
regge. Moretti fa notare che i
prezzi di Fs sono gi un po
migliori. Ma la sulla Roma-
Milano sar guerra di prezzi
tra tutti gli operatori e ne go-
dranno i clienti finch non ci
sar qualche operatore che si
spaccher la testa, sostiene
Moretti, puntualizzando che
Fs ha da tempouna politica di
prezzi non collegata a Ntv ma
decisa per far fronte alla con-
correnza del trasporto aereo.
La Roma-Milano, una delle
tratte aeree pi redditizie
dEuropa, fagolaamolti. Meri-
diana Fly ha chiesto ad Alita-
lia 12 coppie di slot (fasce ora-
rie di decollo e atterraggio).
Gioved laveva fatto Easyjet
che promette prezzi inferiori
del 50%aquelli di Alitalia.
FERROVIE. Dal 26agostolosbarcoaMilano
Ntvaldebutto
traRomaeNapoli
coniltrenoItalo
MILANO
Si tratta senza sosta sulla
Grande Unipol. Il mercato te-
me lo scenario peggiore e do-
po lannuncio nella notte di
Fonsai di voler approfondire
ulteriormente il nodo dei con-
cambi, sonocrollati tutti i tito-
li in Borsa: tutto indica che
una rottura non conviene a
nessuno. Si tratter di capire
se e come sia possibile rivede-
reil riassetto.
InBorsa, Unipol -7,3%eFon-
sai -8,75%. PicautalaMilano
-2,8%. Premafin, -10,13%, sta-
tasospesanel corsodellasedu-
ta, dopo la nuova svolta giudi-
ziaria che ieri ha portato a in-
dagare per aggiotaggio il pa-
tron del gruppo Salvatore Li-
gresti decidendo il sequestro
del 20%dellaholdinginmano
ai trust Sempreverde (Ever-
Green) eLeredit(TheHerita-
ge).
Sul fronte giudiziario, il pm
di Milano Luigi Orsi, titolare
dellinchiesta, ha intenzione
di fare accertamenti sul com-
portamento delle societ lus-
semburghesi Canoe, Hike e
Limbodei figli di Salvatore Li-
gresti, Giulia, Jonella e Paolo,
che detengonointotale il 30%
di Premafin. Un fascicolo su
Fonsai stato aperto anche
dalla procura di Torino, dove
lacompagniahasedelegale.
probabile che nei prossimi
giorni siano sentiti dei testi-
moni. Nel pomeriggio, si riu-
nitoil cdadellaMilanoAssicu-
razioni, dopo il cda fiume ieri
di Fonsai: e come per la con-
trollantei vertici presieduti da
Angelo Cas hanno decisio di
puntare sulla rinegoziazione
dei pesi nel futuro gruppo e
quindi dei concambi. Il riasset-
to in esame resta una fusione
a quattro e per quanto al mo-
mentosi stianomoltiplicando
leipotesi perridefinirelaccor-
do senza scontentare nessu-
no, sembrasi possanoesclude-
re le ipotesi di unuscita della
Milanodalle fusioni.
Lorientamento nel gruppo
Ligresti, che ha ha affermato
di valutare positivamente la
sussistenza dei presupposti di
percorribilit dellintegrazio-
ne, sembraquellodi arrivare
aunariduzionedel pesodi Bo-
logna nella nuova Fonsai, pi
verso il tetto del 60%indicato
dai propri advisor, rispetto al
66,7% fissato da Unipol pun-
tandoal controlloassoluto.
info: 348 3032130
338 6632134
G
T
1
6
0
5
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 11
TitolidiStato
Cedola: dopoilnomedelBTp, CcT, CTZ, vieneindicatoilvaloredellaCedolaincorso, cherappresentailtassoannuolordocedolare
perititolinonindicizzati; *=Titoloindicizzatoaltassodinflazione;s=cedolasemestrale. Rendimentoeffettivonetto:rendimen-
toannuocompostoal nettodel prelievofiscale. Nonpresoinconsiderazioneleffettodi eventuali plusvalenze(minusvalenze).
MOT Rend. eff.
quotaz. netto
BOT30/04/12 99,991
BOT15/05/12 99,964
BOT31/05/12 99,906 0,12
BOT31/05/12 99,918 0,60
BOT15/06/12 99,930 0,43
BOT15/06/12 99,874 0,62
BOT21/06/12 99,874
BOT29/06/12 99,828 0,55
BOT16/07/12 99,747 0,66
BOT16/07/12 99,759 0,90
BOT31/07/12 99,691 0,91
BOT15/08/12 99,571 1,01
BOT31/08/12 99,481 1,32
BOT14/09/12 99,406 1,01
BOT28/09/12 99,341 1,40
BOT15/10/12 99,186 1,28
BOT15/11/12 99,009 1,04
BOT14/12/12 98,840 1,11
BOT20/12/12 98,827 1,64
BOT27/12/12 98,809 1,50
BOT14/01/13 98,446 1,83
BOT14/02/13 98,193 1,98
BOT14/03/13 97,925 2,20
BOT12/04/13 97,616 2,16
BTP15/09/35* 2,35 s 71,009 6,55
BTP01/08/395 s 85,453 5,47
BTP01/09/405 s 85,098 5,47
BTP15/09/412,55 s 71,102 6,52
BTP01/07/122,5 s 100,246 0,83
BTP15/09/121,85 s 101,602
BTP15/10/124,25 s 101,152 1,26
BTP15/12/122 s 100,020 1,68
BTP01/02/134,75 s 101,777 1,81
BTP15/04/134,25 s 101,529 2,13
BTP01/06/132 s 99,308 2,35
BTP01/08/134,25 s 101,723 2,35
BTP01/11/132,25 s 98,979 2,66
BTP15/12/133,75 s 101,049 2,62
BTP01/04/143 s 99,488 2,90
BTP01/06/143,5 s 100,059 3,04
BTP01/07/144,25 s 101,428 3,01
BTP01/08/144,25 s 101,343 3,12
BTP15/09/14* 2,15 s 100,012 3,90
BTP15/11/146 s 105,493 2,83
BTP01/02/154,25 s 101,414 3,20
BTP15/04/153 s 97,617 3,51
BTP15/06/153 s 97,526 3,49
BTP01/08/153,75 s 99,452 3,48
BTP01/11/153 s 96,855 3,59
BTP26/03/162,45 s 100,055 5,04
BTP15/04/163,75 s 98,367 3,75
BTP01/08/163,75 s 97,857 3,86
BTP15/09/162,1 s 95,310 5,54
BTP15/09/164,75 s 101,049 3,85
BTP01/02/174 s 97,955 4,00
BTP01/08/175,25 s 102,001 4,20
BTP15/09/172,1 s 92,611 5,74
BTP01/02/184,5 s 98,132 4,35
BTP01/08/184,5 s 97,567 4,42
BTP01/02/194,25 s 95,535 4,53
BTP01/03/194,5 s 96,665 4,51
BTP01/09/194,25 s 94,483 4,65
BTP15/09/192,35 s 89,348 6,23
BTP01/02/204,5 s 95,435 4,69
BTP01/03/204,25 s 93,763 4,73
BTP01/09/204 s 91,525 4,79
BTP01/03/213,75 s 88,869 4,90
BTP01/08/213,75 s 88,017 4,95
BTP01/09/214,75 s 94,859 4,90
BTP15/09/212,1 s 82,457 6,66
BTP01/03/225 s 95,719 4,97
BTP01/09/225,5 s 98,097 5,11
BTP01/08/234,75 s 92,263 5,12
BTP15/09/232,6 s 82,736 6,73
BTP01/11/239 s 123,724 5,18
BTP22/12/238,5 s 146,000
BTP01/03/255 s 93,107 5,17
BTP01/03/264,5 s 87,636 5,26
BTP15/09/263,1 s 83,259 6,89
BTP01/11/267,25 s 111,457 5,27
BTP01/11/276,5 s 103,193 5,45
BTP01/11/295,25 s 91,836 5,38
BTP01/05/316 s 97,725 5,51
BTP01/02/335,75 s 95,150 5,49
BTP01/08/345 s 86,832 5,47
BTP01/02/374 s 75,822 5,32
CCT31/08/12T.V. 99,460 1,34
CCT01/11/12T.V. 100,026 1,72
CCT31/12/12T.V. 98,668 1,60
CCT01/07/13T.V. 99,050 2,79
CCT01/03/14T.V. 96,218 3,81
CCT01/12/14T.V. 94,956 4,00
CCT01/09/15T.V. 92,007 4,30
CCT15/12/15T.V. 91,976 4,08
CCT01/07/16T.V. 89,025 4,74
CCT01/03/17T.V. 86,989 4,75
CCT15/06/17T.V. 94,830 4,28
CCT15/10/17T.V. 85,339 4,74
CCT15/04/18T.V. 85,353 4,66
CTZ30/04/12Z.C. 99,982
CTZ31/12/12Z.C. 98,542 2,14
CTZ30/04/13Z.C. 97,432 2,23
CTZ30/09/13Z.C. 95,856 2,45
CTZ31/01/14Z.C. 94,381 2,86
Obbligazioni
TITOLO 19-04 20-04
BEI/16EURHICP 104,891 105,036
BUNDGEN20EUR3,25 114,331 114,603
CR.AGRICOLEGIU16TVEUR 91,000 90,020
EMAUSTRIAGIU13 103,040 103,030
EMAUSTRIASET21EUR3,5 106,660 106,297
EMBEI 12GBP4.75 100,380 100,560
EMBEI 12USD4,25 101,980 101,935
EMBEI 13GBP4,50 102,681 102,502
EMBEI 13USD3,375 103,162 103,198
EMBEI 13USD5 106,509 106,367
EMBEI 13USD5,25 105,080 105,060
EMBEI 14USD2.375 103,193 103,068
EMBEI 14USD4,625 107,910 107,940
EMBEI 14USD4,75 109,639 109,660
EMBEI 15EUR4,25 109,570 109,330
EMBEI 15USD3,75 108,530 108,379
EMBEI 17USD5,125 117,790 117,980
EMBEI AP14EUR3,125 104,704 104,665
EMBEI AP19EUR4,25 112,662 112,373
EMBEI APR14TRY8 102,690 100,848
EMBEI APR15TRY9,625 104,676 104,771
EMBEI APR16EUR3,5 108,030 107,973
EMBEI DC17USD2 101,970 101,834
EMBEI DIC18ZAR9 106,490 106,762
EMBEI FEB14USD1,25 101,100 101,210
EMBEI FEB21USD4 112,430 112,280
EMBEI GE15GBP2.25 101,720 101,625
EMBEI GE15HUF6.5 103,700 102,110
EMBEI GEN14EUR2,125 102,653 102,588
EMBEI GEN14TRY10 103,653 104,835
EMBEI GEN16TRY7,25 98,698 98,807
EMBEI GIU13USD1,875 101,649 101,640
EMBEI GIU16ZAR7,5 102,399 102,808
EMBEI GN13BRL9 103,170 102,653
EMBEI LUG14TRY6,75 99,200 99,194
EMBEI LUG15EUR 104,472 104,328
EMBEI MAG14USD1,5 101,720 101,650
EMBEI MAR13USD1,625 101,093 101,165
EMBEI MAR13GBP2.875 101,879 101,620
EMBEI MAR19EUR2,5 101,736 101,565
EMBEI MAR20EUR2,625 100,950 100,970
EMBEI NOV15TRY8 101,647 101,869
EMBEI OTT13ZAR8 102,373 102,345
EMBEI OTT15ZAR7 102,900 102,900
EMBEI OTT18EUR2,5 102,530 102,292
EMBEI SET12USD1,75 100,603 100,565
EMBEI ST13USD1.25 100,993 101,071
EMBEI ST16EUR1.875 102,160 102,000
EMBEI ST21EUR2,75 100,522 100,239
EMBERSAPR14BRL9 104,344 105,980
EMBIRSGEN13BRL8,25 100,624 102,437
EMBIRSLG13MXN5 101,740 101,700
EMBIRSLG13USD1,75 101,909 101,869
EMBIRSMG13USD3,625 103,511 103,789
EMBIRSMG15USD2,375 105,601 105,457
EMBOBLAPR14EUR2.25 104,178 104,192
EMBOBLOTT124,25 102,015 101,951
EMBONOSAPR15EUR3 96,790 97,570
EMBTANGEN13EUR 102,567 102,545
EMBUNDGEN13 103,108 103,098
EMBUNDGEN16EUR 111,410 111,415
EMBUNDLUG17EU4,25 117,677 117,710
EMEFSFLG21EUR3.375 103,972 103,640
EMEFSFMAG17EUR2 101,000 100,560
EMESOT19EUR4.3 93,840 92,790
EMEUSET17EUR2,375 104,050 103,450
EMGECAPITAL GIU17TF 102,740 102,756
EMGECAPITAL GIU17TV 96,289 96,731
EMICOOTT15FLOAT.RATE 85,606 84,780
EMITALY/19CMSL 79,879 80,220
EMITALY13USD4,375 102,850 102,316
EMITALY15USD4,50 102,518 102,477
EMITALY17USD5,375 102,825 102,500
EMKFWDIC12TRY7,25 99,391 99,223
EMKFWGEN14USD1,375 101,525 101,561
EMKFWMAR13USD3.25 102,691 102,540
EMKFWNOV14TRY7,625 99,860 99,600
EMOAT14EUR4 106,495 106,346
EMOATAPR16EUR 106,747 106,580
EMOATAPR21EU3,75 107,110 106,276
EMOATLUG12 102,650 102,622
EMOATOTT13 105,293 105,185
EMOATOTT16 113,440 114,040
EMOATI LUG17 103,600 103,583
EMOBL.ESLUG13 101,546 101,290
EMOBLESAPR20EUR4 90,953 90,570
EMRBSAPR15LIRATURCA 100,752 100,868
EMRBSFB21GBP5.8 105,650 104,500
EMRBSMG15USD4 101,000 101,924
EMREP.AUSTRIALUG20EUR 109,639 109,220
EMREP.AUSTRIAOTT13EUR 104,889 104,793
EMRFTBUNDST202.25 106,899 106,722
EMSCHATZDIC13EUR0,25 100,232 100,228
EMUNICR14EUR4.375 100,690 100,555
ENELFEB16EUR3.5 100,107 100,049
ENELFEB18TF4.875%EUR 101,280 101,232
ENI OTT174.875 106,169 106,163
MEDIONV14EUR3 98,072 97,884
MEDIOBDC15TVEUR 97,150 96,939
UNICR/19EUFXFRN 84,290 83,845
OroeMonete
DENARO LETTERAINEURO
20-04 19-04 20-04 19-04
OROFINO(PERGR.) 39,35 39,25 41,29 41,24
ARGENTO(PERKG.) 678,11 676,56 776,76 774,69
STERLINA(V.C) 293,86 293,35 330,46 330,46
STERLINA(N.C) 294,17 293,97 333,11 333,11
STERLINA(POST.74) 294,17 293,97 333,11 333,11
MARENGOITALIANO 230,03 230,03 249,37 249,37
MARENGOSVIZZERO 226,21 226,21 245,88 245,88
MARENGOFRANCESE 225,17 225,17 242,73 242,73
MARENGOBELGA 225,17 225,17 242,73 242,73
MARENGOAUSTRIACO 225,17 225,17 242,73 242,73
20MARCHI 277,65 277,65 309,88 309,88
10DOLLARI LIBERTY 601,41 601,41 661,06 661,06
10DOLLARI INDIANO 606,84 606,84 716,75 716,75
20DOLLARI LIBERTY 1182,69 1182,69 1259,74 1259,74
20DOLLARI ST.GAUDE 1234,36 1234,36 1342,79 1342,79
4DUCATI AUSTRIA 508,65 508,65 599,09 599,09
100CORONEAUSTRIA 1144,93 1144,93 1275,65 1275,65
100PESOSCILE 619,49 619,49 672,94 672,94
KRUGERRAND 1187,72 1187,72 1327,29 1327,29
50PESOSMESSICO 1438,80 1438,80 1590,69 1590,69
Aim
Euribor
TITOLO PREZZO VARIAZ. % VARIAZ. %
RIFER. IERI GIORN. AUNANNO
AMBROMOBILIARE 13,190 -0,38 75,87
AMBROMOBILIAREW 1,999 5,16 851,90
FINTELENERGIA 1,925 -6,01
FIRSTCAPITAL 0,565 1,25 -25,90
FIRSTCAPITALW 0,039 85,71
IKF 0,577 -5,56
IKFW 0,155 11,11 -26,89
MADEINITALY1 10,000 4,17
METHORIOS 0,750 -0,27 1,21
NEUROSOFT 0,215 -2,71 39,61
PMS 2,700 -3,57 13,07
POLIGRAFICI PRINTING 0,543 15,43
TBSGROUP 0,874 1,75 -9,34
TERNIGREEN 0,733 -2,14 -11,69
UN. ALBERGHI ITALIANI WARR 0,070 -13,58
UN. ALBERGHI ITALIANI AZ 0,428 -0,12 27,76
VITA 0,290 -20,58
VRWAYCOMM. 5,000 -5,75 -18,70
PERIODO TASSO360 TASSO365
1sett. 0,319 0,323
1mese 0,407 0,413
2mesi 0,543 0,551
3mesi 0,734 0,744
4mesi 0,847 0,859
5mesi 0,938 0,951
6mesi 1,029 1,043
7mesi 1,091 1,106
8mesi 1,151 1,167
9mesi 1,200 1,217
10mesi 1,252 1,269
11mesi 1,299 1,317
12mesi 1,352 1,371
Icambi
Valoredi 1Euro 20-04 19-04
DOLLAROUSA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,3192 1,3086
STERLINAINGLESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8188 0,8171
FRANCOSVIZZERO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,2017 1,2021
YENGIAPPONESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 107,81 106,92
CORONADANESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,4387 7,4389
CORONASVEDESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,8396 8,8416
CORONANORVEGESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,5470 7,5485
CORONACECA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 24,919 24,842
FIORINOUNGHERESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 296,64 297,23
ZLOTYPOLACCO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,1920 4,1870
CORONAESTONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . -- --
DOLLAROCANADESE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,3075 1,2971
DOLLARONEOZELAND. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,6190 1,6031
DOLLAROAUSTRALIANO . . . . . . . . . . . . . . . 1,2738 1,2652
RANDSUDAFRICANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,3145 10,2507
RUBLORUSSO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38,8500 38,6575
LEVBULGARO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,9558 1,9558
DOLLAROHONGKONG . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,2391 10,1560
LITASLITUANA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,4528 3,4528
LEUROMENO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,375 4,375
LIRATURCA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,362 2,344
PESOMESSICANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,348 17,275
REALBRASILIANO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,478 2,469
BorsaItalianadel 20aprile2012
A
prezzo prezzo varia. varia. quan. valori a52settim.
Azioni chius. rifer. rifer. anno (mig) min max
A.S.Roma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4327 0,4280 -3,82 -41,6 103 0.433 0.839
A2A . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4693 0,4894 8,59 -56,1 46562 0.457 1.182
Acea . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,518 4,524 2,31 -46,4 164 4.319 8.591
Acegas-Aps . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,884 2,880 -2,04 -29,4 10 2.884 4.572
AcotelGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27,57 27,85 -3,57 -28,4 2 17.132 39.596
AcquePotabili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7279 0,7350 3,16 -48,5 18 0.644 1.441
Acsm-Agam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5471 0,5500 0,73 -51,3 4 0.547 1.183
AdF-Aerop.Firenze . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,557 8,590 -2,16 -29,7 8.465 12.370
Aedes . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1043 0,1076 2,57 -40,0 469 0.051 0.180
Aeffe . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5891 0,5850 -2,82 -29,4 108 0.544 1.463
Aicon . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1220 0,1220 -39,5 0.119 0.261
Alerion . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,964 3,992 0,25 -29,8 4 3.263 5.735
Amplifon . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,967 3,996 1,42 -2,77 432 3.072 4.532
AnsaldoSts . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,164 7,170 -0,14 -18,3 353 5.463 9.027
AntichiPell . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1739 0,1740 -2,74 -69,0 22 0.149 0.558
ApuliaPront . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3010 0,3011 0,03 -1,67 7 0.170 0.305
Arena . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0041 0,0042 -83,0 4788 0.004 0.027
Arkimedica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0692 0,0690 -6,88 -77,0 1965 0.069 0.301
Ascopiave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,177 1,193 -0,58 -29,1 60 1.121 1.719
Astaldi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,599 5,630 0,63 0,09 89 3.619 6.255
Atlantia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11,234 11,150 -0,98 -27,0 3032 9.362 15.860
Autogrill . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,578 7,555 0,73 -21,2 1455 7.206 9.782
AutostradaTo-Mi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,246 4,236 -3,16 -62,3 432 4.246 11.380
AutostradeMer. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15,826 15,910 -28,9 15.286 22.326
Azimut . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,515 7,515 -0,46 -8,59 332 4.369 8.468
B
B&CSpeakers . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,038 3,050 -0,91 -19,1 3 2.510 3.975
BancaGenerali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,155 9,060 -1,36 -17,8 186 6.311 11.529
BancaIfis . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,674 4,700 -10,5 3 3.718 5.266
BancoPopolare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,110 1,106 1,56 -41,2 20394 0.810 2.040
Basicnet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,169 2,230 4,30 -19,8 28 1.862 2.743
Bastogi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9582 0,9760 -36,3 0.865 1.527
BBBiotech . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59,87 60,00 22,42 39.719 62.723
BcaCarige . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8114 0,8210 2,95 -48,4 6011 0.811 1.764
BcaCariger . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,642 1,640 -38,6 1.642 2.748
BcaFinnat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2559 0,2569 0,35 -46,2 54 0.256 0.476
BcaIntermobiliare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,585 2,590 0,15 -38,9 3 2.549 4.371
BcaPop.EtruriaeLazio . . . . . . . . . . . . . 1,216 1,244 1,14 -56,5 130 0.965 2.856
BcaPop.Milano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3392 0,3383 0,48 -54,8 70786 0.258 0.765
BcaPop.Spoleto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,995 1,980 -1,00 -36,1 2 1.668 3.141
BcaProfilo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2566 0,2600 0,04 -28,0 413 0.237 0.391
BcoDesio-Brianza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,761 2,740 -0,22 -26,7 11 2.740 3.889
BcoDesio-Brianzarnc . . . . . . . . . . . . . . . . 2,866 2,866 -21,5 2.200 3.670
BcoPopolarew10 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R.
BcoSantander . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,631 4,696 2,44 -43,1 5 4.631 8.582
BcoSardegnarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,151 7,150 -1,65 -22,7 1 3.223 9.437
BeeTeam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2916 0,2951 -2,41 -33,0 53 0.251 0.555
Beghelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4670 0,4729 2,80 -30,8 34 0.415 0.683
BenettonGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,590 4,590 0,09 -11,9 33 2.806 5.708
BeniStabili . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4110 0,4100 -1,75 -43,2 1591 0.293 0.764
BestUnionCo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,120 1,120 -20,6 0.870 1.404
BialettiIndustrie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2552 0,2552 -0,39 -35,4 9 0.226 0.394
Biancamano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,063 1,060 -3,64 -45,7 36 1.063 2.026
Biesse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,133 3,130 -0,63 -59,8 32 2.313 7.764
Bioera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3810 0,3810 -2,76 -62,4 0.366 1.012
BoeroBart. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22,30 22,30 6,19 20.000 22.300
Bolzoni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,528 1,528 -0,13 -29,3 1.484 2.344
Bon.Ferraresi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 34,56 35,35 1,09 24,04 82 18.861 34.557
Borgosesia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8742 0,8850 -28,9 0.782 1.257
Borgosesiarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,320 1,320 -5,71 1.250 1.400
BPM09-13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3990 0,4000 2,56 -35,5 9 0. 1.
Brembo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,873 7,950 0,51 -13,4 211 6.131 10.258
Brioschi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0858 0,0871 -1,02 -42,7 160 0.069 0.154
BuoneSociet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2547 0,2623 -2,85 -26,0 29 0.204 0.735
Buongiorno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,602 1,620 7,07 12,97 3541 0.731 1.741
BuzziUnicem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,666 7,625 0,13 -22,6 964 5.643 10.386
BuzziUnicemrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,825 3,876 -0,46 -30,5 22 2.974 5.916
C
CadIt . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,870 3,966 -0,25 3,01 2.764 4.444
CairoComm. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,233 3,196 -3,15 -0,13 160 2.408 3.651
Caleffi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,445 1,459 0,69 19,88 4 1.143 1.663
Caltagirone . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,468 1,480 -1,66 -27,8 1 1.256 2.094
CaltagironeEd. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9090 0,9080 -2,78 -47,4 7 0.809 1.721
Cam-Fin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3240 0,3232 -1,76 -13,9 354 0.217 0.425
Camfin09-11w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R. 0. 0.
Campari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,147 5,155 -0,48 8,12 1214 4.770 5.909
CapeLive . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0589 0,0600 1,35 -74,5 193 0.036 0.243
Carraro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,739 1,730 -4,05 -55,5 79 1.376 4.129
CattolicaAs . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14,462 14,470 0,49 -21,5 18 13.841 19.057
CDC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9915 0,9915 0,51 -39,4 0.888 1.880
CellTherap . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8944 0,8970 -1,43 -43,8 1327 0.749 1.649
Cembre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,245 6,250 0,81 -16,2 1 5.126 8.731
CementirHold . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,552 1,540 -3,14 -29,1 13 1.310 2.194
Cent.LatteTorino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,660 1,699 1,13 -42,8 1.639 3.317
Ceram. Ricchetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1841 0,1888 -1,26 -29,3 0.144 0.277
CHL . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0821 0,0840 3,07 -31,1 361 0.067 0.122
CIA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2542 0,2540 2,05 -5,89 13 0.232 0.350
Ciccolella . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3564 0,3570 2,00 -47,6 1 0.246 0.687
Cir . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,009 1,003 -40,6 1970 0.969 1.766
ClassEditori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2248 0,2230 -4,70 -48,6 121 0.216 0.442
Cobra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4798 0,4883 -0,35 -42,4 6 0.299 0.853
Cofide . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4853 0,4799 -3,63 -35,8 217 0.463 0.780
CogemeSet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0487 0,0481 -81,7 0.034 0.347
ConafiPrestito' . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6505 0,6475 -0,92 -36,5 13 0.570 1.067
Cred.Artigiano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9948 0,9965 -30,5 224 0.677 1.443
Cred.Bergamasco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,205 17,350 1,23 -24,8 1 16.845 24.744
Cred.Emiliano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,996 2,992 1,42 -33,1 552 2.352 4.689
Cred.Valtellinese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,193 1,181 -1,58 -64,0 1448 1.193 3.330
Crespi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0360 0,0371 -0,80 -53,3 157 0.028 0.081
Csp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8590 0,8500 -0,47 -31,9 17 0.688 1.273
D
D'Amico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4684 0,4653 -2,66 -49,2 16 0.419 0.930
Dada . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,375 2,390 1,62 -37,4 12 1.918 3.845
Damiani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9327 0,9570 -2,84 13 0.788 1.246
Danieli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20,48 20,51 -0,15 -4,52 66 14.350 22.589
Danielirnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,864 10,840 -0,82 -10,8 62 7.674 12.522
Datalogic . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 7,330 7,305 -0,88 24,34 17 5.381 7.487
De'Longhi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,392 10,290 -2,56 39,54 218 5.543 10.670
DeaCapital . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,383 1,389 -0,14 -11,2 76 1.183 1.590
Delclima . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4319 0,4400 0,92 433 0.432 0.975
Diasorin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 20,64 20,91 2,75 -34,8 264 18.742 34.851
DigitalBros . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,252 1,280 0,95 7,93 1 0.909 1.601
DmailGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,523 1,560 3,04 -41,9 6 0.987 2.988
E
Edison . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8533 0,8575 0,18 11,44 5501 0.748 0.955
Edisonr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7446 0,7420 1,30 -32,4 42 0.711 1.136
EEMS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4620 0,4600 -3,58 -66,0 66 0.454 1.414
EITowers . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 18,061 18,070 -1,04 -15,9 6 14.610 23.286
El.En. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,004 13,050 1,64 -9,12 6 8.502 14.515
Elica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6960 0,6960 -0,57 -56,7 191 0.676 1.669
Emak . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5258 0,5210 -2,16 -62,3 40 0.451 1.481
Enel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,464 2,490 3,41 -46,1 73833 2.439 4.828
EnelGreenPw . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,243 1,254 1,37 -37,1 9086 1.243 2.005
Enervit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,883 1,830 36,57 1.316 2.301
Engineering . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21,64 21,88 -0,09 -9,59 19.242 24.392
Eni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16,360 16,520 1,72 -4,23 17374 12.278 18.635
Erg . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,539 5,595 1,73 -42,8 233 5.539 10.019
ErgyCapital . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2408 0,2351 -2,45 -46,8 58 0.188 0.478
ErgyCapitalw16 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0750 0,0750 -37,5 0. 0.
Esprinet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,272 3,234 -0,49 -43,8 47 2.272 5.860
Eurotech . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,131 1,129 -5,13 -50,3 530 1.131 2.430
Exor . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,226 17,310 0,46 -23,5 332 13.638 24.955
Exorpriv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15,106 15,090 -0,40 -20,0 20 12.429 21.275
Exorrisp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,680 13,870 2,29 -20,6 8 10.906 20.231
Exprivia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6347 0,6385 0,08 -38,0 9 0.555 1.066
F
FalckRenewables . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8405 0,8680 3,89 -43,8 825 0.688 1.566
Ferragamo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15,358 15,380 0,33 802 8.588 16.322
Fiat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,771 3,752 -2,09 -42,9 29775 3.356 7.733
FiatInd. priv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,767 5,720 -1,89 -5,45 437 2.663 6.305
FiatInd. risp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,014 5,985 -1,48 -2,84 505 2.726 6.344
FiatIndustr. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,256 8,225 -1,38 -19,0 6291 4.950 10.307
Fiatprv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,384 3,360 -3,39 -35,4 698 2.532 5.898
Fiatrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,513 3,518 -2,98 -31,6 632 2.590 5.834
Fidia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,028 3,002 1,01 -20,4 3 2.455 3.874
FieraMilano . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,689 3,722 1,09 -13,4 1 3.420 4.907
Finmeccanica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,220 3,230 -2,71 -64,2 10741 2.643 9.456
FNM . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4480 0,4830 13,41 1,68 1186 0.271 0.481
Fondiaria-Sai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9771 0,9600 -8,75 -72,7 3798 0.566 3.621
Fondiaria-Sairnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5334 0,5365 -4,20 -77,1 1044 0.336 2.438
Fullsix . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,828 1,829 -32,3 1.594 3.240
G
Gabetti09/13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0181 0,0194 5,43 -45,4 65 0. 0.
GabettiPro.Sol. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0834 0,0850 0,47 -33,3 1022 0.042 0.137
GasPlus . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,948 4,940 -0,20 30,62 1 2.250 6.862
Gefran . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,341 3,360 0,60 -28,7 3 2.652 4.836
Gemina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6046 0,6100 -0,16 -13,4 508 0.544 0.758
Geminarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8000 0,8000 -22,9 0.702 1.036
Generali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,250 10,270 0,98 -32,7 7577 10.250 16.209
Geox . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,221 2,232 0,90 -52,8 804 2.054 4.911
Greenvision . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,560 5,650 1,71 29,05 4.253 5.958
GruppoEdit. L'Espresso . . . . . . . . . . . 0,8983 0,8810 -4,08 -57,8 406 0.898 2.104
H
Hera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,084 1,082 0,56 -35,3 1535 1.002 1.756
I
IGrandi Viaggi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6005 0,6195 -1,67 -36,8 5 0.601 1.085
IGD . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7564 0,7740 3,82 -50,8 1141 0.667 1.735
IlSole24Ore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6964 0,6930 1,91 -49,1 45 0.655 1.360
Ima . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,572 13,600 0,67 -5,16 12 12.759 15.186
Immsi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5289 0,5250 -3,23 -39,7 309 0.529 0.881
Impregilo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,001 3,002 0,07 33,30 3720 1.522 3.147
Impregilornc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,180 10,180 -2,21 26,93 1 7.050 12.068
Indesit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,280 4,298 -3,89 -49,2 1103 3.276 8.979
Indesitrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,706 3,706 2,32 -46,4 3.355 7.233
IndustriaeInn . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,496 1,485 -1,00 -44,2 2 1.414 2.800
Intek . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3770 0,3780 1,59 -23,6 42 0.267 0.533
Intekr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6305 0,6390 -1,54 -15,1 1 0.622 0.812
Interpump . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,460 6,475 -0,15 8,64 265 3.812 6.503
Interpump09/12w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7096 0,7200 0,70 -8,86 21 0. 0.
IntesaSanpaolo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,143 1,144 0,09 -41,5 204754 0.898 2.106
IntesaSanpaolornc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9971 1,007 0,70 -40,5 6751 0.781 1.809
InvesteSvil w09 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0013 0,0013 -75,0 450 0. 0.
InvesteSviluppo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0455 0,0445 -4,51 -83,2 1084 0.046 0.313
Irce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,863 1,875 0,75 -15,4 1 1.655 2.663
Iren . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4663 0,4830 7,31 -65,2 5946 0.460 1.407
Isagro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,282 2,274 -2,65 -36,3 35 2.227 4.005
ITWAY . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,132 1,150 1,77 -40,1 42 0.996 2.275
Italcementi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,535 4,534 -0,48 -36,2 284 4.081 7.414
Italcementirnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,210 2,230 -0,89 -38,7 210 1.718 3.804
Italmobiliare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 14,046 14,260 2,66 -51,2 3 13.108 29.961
Italmobiliarernc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,770 8,785 -1,29 -51,5 2 8.739 18.514
Italy1Investw . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7000 0,7000 14,75 0. 0.
Italy1Invest. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,705 9,850 3,58 9.301 10.107
J
JuventusFC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2101 0,2130 2,95 -39,0 3394 0.149 0.390
K
K.R.Energy . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0250 0,0255 2,00 -52,8 446 0.017 0.056
Kerself . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,461 1,456 -1,49 -49,8 42 1.255 2.912
Kinexia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9850 0,9995 1,47 -47,1 5 0.856 1.936
KMEGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3089 0,3081 -0,06 -15,6 585 0.246 0.375
KMEGrouprnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4053 0,4096 -2,55 -42,3 61 0.405 0.710
L
LaDoria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,822 1,824 1,79 -6,56 1 1.445 2.004
LandiRenzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,587 1,600 -3,03 -34,4 291 1.018 2.476
Lazio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4473 0,4500 0,02 -22,6 69 0.410 0.904
Lottomatica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12,912 12,910 -0,23 -11,1 489 10.351 15.381
Luxottica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 26,55 26,51 -0,56 15,76 653 18.627 27.444
M
M&C . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1982 0,1975 0,15 -8,10 5 0.193 0.230
MaireTecnimont . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6409 0,6530 2,75 -77,2 3721 0.562 2.868
Marcolin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,530 3,558 0,34 -20,5 39 3.096 5.488
MARR . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,185 8,200 -0,49 -7,13 9 6.410 9.437
Mediacontech . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,302 1,335 1,91 -37,9 2 1.302 2.158
Mediaset . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,723 1,718 -0,06 -60,6 13878 1.723 4.532
Mediobanca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,662 3,668 -0,92 -50,7 8209 3.662 7.729
Mediolanum . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,083 3,086 0,92 -19,4 1594 2.244 3.973
MeridianaFly . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9021 0,9010 -3,07 -82,5 60 0.861 5.437
Meridianafly13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0526 0,0538 -0,74 114 0. 0.
Meridie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0760 0,0773 -1,53 -70,3 12 0.071 0.261
MidIndustryCap . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,325 9,320 2,47 -10,8 7.637 10.442
MilanoAss. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2339 0,2323 -2,80 -61,3 6207 0.212 0.659
MilanoAss. rnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2343 0,2280 -4,04 -64,3 444 0.171 0.657
Mittel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,183 1,180 0,85 -56,6 15 1.180 2.803
MolMed . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4717 0,4660 4,72 -20,6 1339 0.408 0.763
Mondadori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,049 1,060 -3,02 -61,7 460 1.049 2.856
MondoTv . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6804 0,6750 -5,33 -65,0 386 0.630 2.091
MondoTvaxa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,150 1,150 0. 2.
Monrif . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3020 0,2960 -1,33 -30,3 2 0.280 0.429
MontePaschiSi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2495 0,2472 -1,12 -66,7 108481 0.196 0.776
Montefibre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0815 0,0839 -2,44 -39,2 266 0.082 0.179
Montefibrernc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1920 0,1942 -33,6 0.155 0.328
Moviemax . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3170 0,3180 -2,66 -53,5 31 0.317 0.697
Mutuionline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,450 3,430 -3,38 -38,1 36 3.239 5.543
N
Nice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,784 2,800 3,70 -3,11 7 2.335 3.061
Noemalife . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,572 4,580 -3,58 -13,7 4.426 5.443
Novare . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,080 1,080 -0,92 1.080 1.090
O
Olidata . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2553 0,2520 -1,95 -54,8 39 0.255 0.583
P
Panariagroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,9458 0,9405 -0,95 -34,0 23 0.915 1.454
Parmalat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,739 1,755 2,09 -23,8 15400 1.328 2.638
Parmalatw15 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6332 0,6500 1,48 -48,4 76 0. 1.
Piaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,981 1,970 -1,50 -24,2 513 1.750 3.020
Pierrel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,205 1,210 -3,20 -60,0 7 0.695 3.436
Pierrel08/12w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0357 0,0360 -10,00 -76,0 3 0. 0.
Pininfarina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,837 3,858 -26,4 21 2.269 5.508
Piquadro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,509 1,510 -0,85 -44,6 29 1.232 2.926
Pirelli&C. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,719 8,705 -0,57 31,99 2857 4.956 9.198
Pirelli&C. rnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,342 5,320 -0,56 -11,3 6 3.924 6.274
Poligr. S.Faustino . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,147 4,214 0,91 -53,2 2 3.944 8.997
PoligraficiEditoriale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3750 0,3737 0,03 -14,3 4 0.270 0.488
PoltronaFrau . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,030 1,035 2,48 -19,1 203 0.772 1.451
PopEmilia01/07 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R.
Pop.EmiliaRomagna . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,574 4,606 2,17 -44,1 1523 4.480 8.565
Pop.Sondrio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,070 5,055 0,90 -11,8 497 4.972 6.761
Pramac . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3880 0,3780 1,64 -66,5 78 0.384 1.131
Prelios . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1503 0,1482 -2,50 -71,1 12136 0.071 0.542
PremafinFinanziaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2431 0,2350 -10,13 -61,5 2607 0.112 0.622
Premuda . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2903 0,2900 -1,69 -60,3 11 0.282 0.751
PrimaInd09/13w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,205 2,200 -10,5 0. 2.
PrimaIndustrie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,123 10,110 -0,69 13,66 9 5.848 10.550
Prysmian . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12,542 12,530 -0,40 -20,0 1139 9.291 16.037
R
R. DeMedici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1275 0,1289 3,53 -44,4 25 0.126 0.242
R. Ginori 1735 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0926 0,0943 4,31 -80,0 165 0.093 0.501
Ratti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,982 1,982 0,30 15,30 7 1.600 2.395
RCF . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6170 0,6180 3,00 -25,1 5 0.556 0.848
RCSMediagroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6532 0,6435 -1,23 -50,6 279 0.622 1.339
RCSMediagrouprisp . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4405 0,4400 -46,2 7 0.428 0.828
RDB . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1374 0,1350 -4,32 -92,1 422 0.137 1.708
Recordati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,331 5,375 1,42 -23,8 410 5.331 7.733
Reply . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17,302 17,270 -0,46 -15,5 4 14.713 21.083
Retelit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3269 0,3252 -3,53 -34,8 86 0.279 0.513
Retelitw08-11 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0630 0,0639 -29,0 0. 0.
RichGinori11w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0084 0,0084 -4,55 -16,0 5 0. 0.
Risanamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1067 0,1041 -3,97 -57,0 39 0.078 0.246
Rosss . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,7921 0,7930 0,76 -37,9 6 0.740 1.322
S
SabafS.p.a. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11,300 11,300 -1,14 -49,9 11.035 22.413
Sadi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,3623 0,3630 1,11 -7,04 38 0.230 0.406
Saes . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,067 7,955 -1,43 0,06 6 5.281 8.731
Saesrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,528 5,540 0,91 1,56 41 3.640 5.851
SafiloGroup . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,794 4,820 0,63 -63,0 88 4.433 13.117
Saipem . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37,47 37,75 1,02 0,32 1276 23.771 39.511
Saipemrisp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30,00 30,00 -23,4 30.000 39.190
Saras . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8422 0,8390 -0,89 -49,1 2613 0.842 1.786
Sat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8,585 8,585 3,93 -16,2 8.153 10.420
Save . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6,388 6,510 4,16 -18,3 22 6.081 8.129
ScreenServiceBT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2642 0,2638 -2,30 -53,9 83 0.261 0.588
SeatPG . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0422 0,0416 -1,19 -48,1 13083 0.024 0.084
SeatPGr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,0000 1,0000 -2,82 0.750 1.700
ServiziItalia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,110 3,144 1,35 -55,1 3.033 7.328
SetecoInternational . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2990 0,2990 0.297 0.299
SIAS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,083 5,100 0,79 -41,2 378 5.002 8.760
Sintesi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,982 1,980 4,76 -36,5 2 0.941 3.332
Snai . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,246 1,232 0,82 -49,1 64 1.195 2.523
Snam . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,442 3,458 1,11 -17,2 5971 3.173 4.285
Sogefi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,129 2,110 -1,59 -25,7 152 1.798 2.847
Sol . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,029 4,000 -29,5 6 3.627 6.039
Sopaf . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0237 0,0242 -0,41 -67,8 611 0.019 0.080
Sorin . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,381 1,400 1,82 -28,0 798 1.185 2.102
Stefanel . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2764 0,2780 -0,11 -45,4 99 0.275 0.663
Stefanel risp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 167,50 167,50 0,48 166.700 167.500
STMicroelectr. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,013 5,015 -1,57 -39,5 7297 4.065 8.389
T
Tamburi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,562 1,570 1,03 6,44 14 1.397 1.579
TAS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4753 0,4942 -2,04 -6,31 3 0.362 1.490
TelecomIT . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,8140 0,8210 2,37 -16,9 63101 0.728 1.022
TelecomITMedia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1426 0,1405 -1,75 -30,0 686 0.143 0.236
TelecomITMediarnc . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1851 0,1851 -52,9 0.165 0.393
TelecomITrnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,6679 0,6695 0,75 -20,9 10814 0.634 0.882
Tenaris . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13,398 13,360 -1,26 -21,7 2339 9.020 17.146
Terna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,794 2,798 0,58 -16,3 7664 2.402 3.463
TerniEnergia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,442 2,450 0,25 -32,8 9 2.087 3.738
Tesmec . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,4378 0,4499 4,87 -27,3 55 0.324 0.634
Tiscali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0358 0,0356 -1,11 -54,2 6006 0.032 0.079
Tiscali 09/14w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0013 0,0013 -38,1 1304 0. 0.
Tod's . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 84,96 84,90 -0,99 -2,97 89 61.124 96.373
TreviFin.Ind. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,237 4,362 5,62 -57,9 790 3.850 10.955
TXTe-solution . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,787 10,740 71,35 21 5.757 10.819
U
UBIBanca . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,577 2,580 0,86 -51,7 5130 2.236 5.667
UniLand . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,5040 0,5040 0.502 0.504
Unicredit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2,987 2,990 0,27 -72,0 126539 2.362 11.457
Unicreditrisp . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9,705 9,500 -3,55 -42,5 2 4.672 17.276
Unipol . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 21,87 21,98 -7,30 -57,1 184 17.220 54.970
Unipol2013w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0096 0,0100 -2,91 -51,2 363 0. 0.
Unipolpr . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,263 10,310 -2,00 -73,6 116 10.228 41.710
Unipolprv2013w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0089 0,0095 4,40 -54,8 657 0. 0.
V
Valsoia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,795 3,858 -0,52 -15,9 3.331 4.789
VianiniIndustria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1,144 1,140 -0,09 -17,7 13 1.138 1.418
VianiniLavori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3,422 3,448 0,88 -21,6 1 3.143 4.627
VittoriaAss. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4,489 4,534 1,12 13,92 34 2.590 4.951
W
wCrVal 2010 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . N.R. N.R.
wCrVal 2014 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1316 0,1369 4,58 -40,2 46 0. 0.
WarTamburi 2013 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1069 0,1069 -52,7 0. 0.
WarrAedes14 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0122 0,0120 -4,00 -67,9 130 0. 0.
WarrKre09/12 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0076 0,0070 -23,08 -62,6 83 0. 0.
Y
Yoox . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10,927 10,850 -3,47 -9,36 263 7.341 13.274
Z
ZignagoVetro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5,068 5,035 -1,18 -3,73 39 4.302 5.678
Zucchi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,1048 0,1037 -1,52 -44,4 267 0.094 0.391
Zucchi11/14w . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,0090 0,0092 -2,13 158 0. 0.
Zucchirnc . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 0,2114 0,2100 82,30 0.104 0.288
M
E
R
C
A
T
I
Fondi
comuni
I fondi comuni di inve-
stimento sono on line
suwww.ilgiornaledivi-
cenza.it. Unavoltaen-
trati nel sito cliccare
sulla sezione econo-
mia.Adestradellapri-
manotiziac'il botto-
ne "Fondi" che riman-
da all'elenco comple-
to. L'indirizzo ht-
tp://www.ilgiornaledi-
vicenza.it/publisher/
Economia/section/pu
blisher/Fondi/section
Stabilimento e ufci: Via IV Novembre 17 z.i. - Zugliano VI - Telefono
+39.0445.330095-330045 - Fax. +39.0445.330045
e-mail Amministrazione: franzan@franzan.com
e-mail Ufcio Tecnico: ufciotecnico@franzan.com
http: www.franzan.com-.it
franzan s.r.l.
SALDATRICI ELETTRICHE INDUSTRIALI
E MACCHINE SPECIALI
Grande professionalit nella produzione di saldatrici elettriche a resistenza:
argomento rilevante per molte aziende. Le nostre saldatrici sono tecnologicamente avanzate con particolare attenzione ai
tempi e ai costi di produzione dove esiste la quantit oraria da puntare o da saldare a resistenza. Settori: riscaldamento;
elettrodomestici; componenti per auto/motoveicoli; per arredamenti metallici quali sedie, tavoli, cerniere, serrature, in-
fssi, scaffalature; per industrie olearie ed enologiche; per industria ferroviaria. Materiali saldabili: tondi pieni, lamiera,
lamiera zincata, inox, alluminio, rame, proflati di forme diverse.
Le saldatrici possono essere: a punti, ad elettrodo rotativo, di testa a scintillio, a proiezione, a punti multipli, ad elettrodo
rotativo multiplo, saldatrici scaldabarre, saldatrici ricalcatrici, macchine speciali personalizzate. Le saldatrici possono
essere movimentate a controllo numerico, avere trasformatori monofase trifase media frequenza, controlli elettronici
con corrente costante e/o con la qualit di saldatura.
Esperienza di 40 anni nella progettazione e costruzione con il contributo di persone qualifcate.
G
W
1
2
4
6
2
GW08349
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 12 Economia
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 13
CRONACADIVICENZA
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: redazione@ilgiornaledivicenza.it
L'INTERVISTA di ROBERTOLUCIANI
Ilproverbio
delgiorno
Lastoriadiun
territoriomolto
importanteenon
puessere
cancellatacos
GIUSEPPEPUPILLO
PRESIDENTEISTITUTORESISTENZA
Dialoghiamo
conleautorit
militaripervedere
sepossibileun
altronominativo
ROBERTOCATTANEO
CONSIGLIEREPROVINCIALEPDL
D
ellozioportail nome,
rigorosamente con
una"m" sola, e
conservaorgogliosamente il
ricordo. Sebbene nonlabbia
mai conosciuto, perchnato
sei anni dopolasuamorte,
TomasoDal Molinvive queste
orecome il peggioredei
tradimenti, alle spalle di un
eroepositivoche nonc pi.
Di pi, come unadamnatio
memoriae.
Ancor piincomprensibile
allaluce anchedello
scaricabarile, da noi
raccontatoieri, tralex
ministrodellaDifesaIgnazio
LaRussa, che affermadi
essersi adeguatoallarichiesta
venutadalle autoritmilitari,
elattuale titolare del
dicasteroGiampaoloDi Paola
chesi sarebbe limitatoalla
ratificadi questoultimocolpo
di codadel governo
Berlusconi.
Maorachefar?
Chedire pidi quelloche ho
gidettoodella
testimonianzadi Giuseppe
Versolato? Laprego, mi lasci
tranquillo, sonoschifatosotto
tutti i punti di vista. Del resto,
cosapossofare? Mi dicalei!
Stupitoalloradelladecisione
del ministroLaRussa?
Unosquadristafascistache
dlocchei ache venga
cambiatoil nomedi miozio
mettendoal suopostoquello
di unpartigiano. Sonocose
chesuccedonosoloinItalia.
Unattimodi ribellioneche si
stemperanella
rassegnazione, come
ritrovarsi aduntrattoinun
labirintoal buio, conle mani
acercare febbrilmente
luscita. Invano. Perchla
sorpresaper unadecisione di
cui nonavevae nonsi aveva
alcunsentore semprel,
puntodi domandasospeso
allafine di ogni frase.
Masecondolei hannoinfluito
leprotestedei NoDal Molin?
Mi sonosempre tenutofuori
dallepolemiche findallinizio
delle proteste del comitato
chesi oppone allabase,
perchil nomee lafiguradi
mioziononeranoin
discussione. Oranonsocosa
potrei fare pidi quelloche
hafattoil sindacoVariati.
Tuttoquestosullosfondodi
un25aprile che susciter
polemiche, sebbene lastoria
riguardi unpartigiano.
RenatoDel Dindopol8
settembre mor combattendo
nellaResistenzaadifferenza
di Tomaso, pilotamortosul
lagodi Gardacollaudandoun
aereo.
RIPRODUZIONERISERVATA
Nicola Negrin
quasi pi difficile che trova-
re il classico ago nel pagliaio.
Vai abeccaretuqualcunoaVi-
cenza che sia daccordo con la
decisione di cambiare nome
della caserma Usa. Tutti si so-
no scagliati contro la decisio-
ne dellex ministro Ignazio La
Russa: sindaco, amministrato-
ri, politici di ambo le parti, co-
mitati no-base, associazione
partigiani. Un coro unanime
di protesta che a due giorni di
distanza trova lappoggio del-
listitutostoricoperlaresisten-
zaintitolatoa Ettore Gallo.
SCONCERTANTE. Il presidente
Giuseppe Pupillo non ha dub-
bi: Non si doveva cambiare
nome. Quellabasedovevaesse-
re intitolata a Dal Molin. Pu-
pillo si dice completamente
daccordo con il sindaco Va-
riati che ha scritto al ministro
della Difesa Giampaolo Di Pa-
ola, chiedendo un ripensa-
mento riguardo lintitolazio-
ne a Renato Del Din. davve-
rosconcertante.
LASTORIA. Dellostessopensie-
ro anche listituto storico per
la resistenza che boccia linti-
tolazionedellabaseal partigia-
no bellunese. vero che la
storia ha unvalore - commen-
tail presidente- maallostesso
tempo un territorio ha una
sua storia che deve essere ri-
spettata. Pupillo conferma
di nonconoscere le norme ma
non vede ragioni. Bisogna
tornare indietro - prosegue - e
far s che la base sia intitolata
aDal Molin. Medagliadargen-
to? Nonsocome funzioni que-
stomeccanismo ma sonodav-
vero sorpreso. Non capisco
per quale motivosia stata pre-
sa questa decisione che non
condivido. Eseancheil presi-
dente dellistituto per la resi-
stenzarespinge lintitolazione
a un partigiano, significa che
alla citt liniziativa proprio
nonpiace.
STUPORE. Roberto Cattaneo,
consigliere provinciale Pdl,
cerca di gettare acqua sul fuo-
co e placare le polemiche. La
notizia- afferma - hasuscitato
in vari ambienti politici per-
plessit e rimostranze. Ma se
da una parte va compreso lo
stato danimo del mondo del-
laeronautica, dallaltravame-
nocompresoil linguaggiopar-
ticolarmente violento di colo-
ro che trovavano indecente
lascelta di unnome di unpar-
tigiano per una caserma ame-
ricana, dimenticando il gran-
de contributo, anche di vite
umane, chegli Stati Uniti han-
nodatoal raggiungimentodel-
la libert. Cattaneo spiega
quindi la propria proposta:
Deve essere fatto ogni sforzo
affinch almeno il costruendo
Museodellariavengaintitola-
toaTomasoDal Molin, cos co-
mevaricercatoundialogocon
le autorit militari italiane e
americane per verificare la
possibilit di identificare un
nominativo che possa essere
rappresentativo anche della
nostra realt territoriale, sen-
za negare la valenza morale
che la scelta indicata rappre-
sentaper lanostrastoria.
ILCONSIGLIO. La scelta non
disprezzabile, ma sarebbe sta-
to opportuno coinvolgere le
autorit locali. il commen-
to di Luigi Poletto, esponente
del Pd, presidente del consi-
glio comunale, che aggiunge:
Sarebbestatoungrandeeser-
cizio di democrazia e riconci-
liazione coinvolgere il consi-
glio comunale. Peccato,
unoccasione persa, che con-
fermaunatteggiamentoimpo-
sitivo e un approccio scarsa-
menterispettosodelleautono-
mielocali.
RIPRODUZIONERISERVATA
Pupillocriticalasceltadi intitolarelabaseaDel Din
Decisionesconcertantechenoncondivido
Cattaneo(Pdl) ePoletto(Pd) chiedonopiascolto
TOMASODALMOLIN
Schifatodallascelta
SuccedesoloinItalia
TomasoDal Molindavanti al suobiplano
Un attestato personale per
limpegnodimostratoinocca-
sione dellalluvione del primo
novembre del 2010e per la co-
stantededizioneaserviziodel-
lacittsarattribuitooggi alle
10 nella sala degli Stucchi di
Palazzo Trissino, a ciascuno
dei 49 componenti del Grup-
po volontari della protezione
civile del Comune di Vicenza,
dal sindaco Achille Variati e
dallassessore alla protezione
civilePierangeloCangini. Que-
stoil testo: Conriconoscenza
per il lavoro speso al servizio
della Comunit Vicentina du-
ramentecolpitadallalluvione
dell1 novembre 2010 e per la
costante, generosadisponibili-
tche hasempre caratterizza-
to il suo impegno nel Gruppo
comunale volontari della pro-
tezione civile.
Nel corsodellabrevecerimo-
nia saranno ricordati i mo-
menti salienti della preziosa
opera prestata dal gruppo du-
ranteledifficili settimane del-
lemergenzaalluvione, aparti-
re dalla notte del 31 ottobre
2010, quando i volontari sono
stati impegnati nel monitorag-
gio degli argini a ponte degli
Angeli, in contr Barche, ai
ponti di Debba, in via Zanec-
chin e al ponte dello Stadio,
nel riempimentoedistribuzio-
ne dei sacchi di sabbia in nu-
merosi punti della citt, nella
realizzazione di una barriera
di protezione in stradella dei
Munari, nella collaborazione
agli interventi di progressiva
chiusuradellestradeallagate.
Sarinoltrefattoil puntosul-
lattivit annuale dei volonta-
ri che nel corso del 2011 sono
stati impegnati in 572 ore di
protezione civile, dalle emer-
genze idriche di marzoe mag-
gio al disinnesco della bomba
del nuovotribunale.
PROTEZIONECIVILE
Unattestato
perlimpegno
durante
lalluvione
LAPOLEMICA. Linterventodel presidentedellIstitutostoricovicentino
LostoricodellaResistenza
bocciail partigiano
Torni Dal Molin
Continuanolepolemichedopoladecisionedi intitolarelabaseUsaaRenatoDel Din
Protezionecivileinazione
* Renault Twizy Urban 45 a 6.990 , prezzo chiavi in mano, IVA inclusa, IPT e canone noleggio batteria esclusi. 50 /mese IVA compresa (contratto 3 anni che include noleggio della batteria, 7.500 km/anno, prolungabile, assistenza alla mobilit). Foto non rappresentativa
del prodotto. Zero emissioni di CO2 in fase di utilizzo, escluse le parti soggette ad usura. Renault Twizy segue le norme di circolazione valide per i quadricicli leggeri. Veicolo omologato secondo la normativa comunitaria vigente.
Da oggi niente sar pi come prima. Renault Twizy lunico urban crosser 100% elettrico che cambier il modo di vivere la citt. Il massimo della libert e
del divertimento grazie alla facilit di parcheggio, alla sorprendente manovrabilit e ad un livello di sicurezza impareggiabile nella sua categoria.
LUNIcO URbAN cROSSER cHE ELETTRIZZA LA cITT. dA 6.990
*
G
Z
0
3
2
2
5
www.renault.it
Coscedi pollastri, ali di cappo-
ni e spalle di castroni sonotre
buoni bocconi
G
T
1
5
0
5
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 14
ILCASO. LomaggioallexsindacodimenticatodallAmministrazione
AllodeosicelebraSala
malaGiuntaassente
APPUNTAMENTO. Dalle15tanteiniziativeancheamisuradi bambino
AlleBarcheArteinfiore
tralaboratori emusica
Dialettando Storie
diSanti
Iduegazebosolitari inpiazzettaPalladio
Dopo lattacco del Pdl sul bi-
lancio, la Giunta Variati fini-
sce nuovamente nel mirino.
Questa volta, per, il cecchino
non uncomponente dellop-
posizione ma una forza inter-
na alla stessa maggioranza. Il
fuoco amico ... acceso da Pio
Serafin, consigliere comunale
del Partito democratico, che
tira le orecchie a Variati e
compagni rei di aver saltato a
piedi pari lomaggio a Giorgio
Sala, sindaco di Vicenza dal
1962 al 1975, tenutosi ieri nel-
lodeodel teatroOlimpicoevo-
lutodallAccademiaolimpica.
Perch il sindaco e nessun
componente dellamministra-
zionesi presentatoallappun-
tamento?. Serafin ha inviato
unamail nellamattinatadi ie-
ri, rivolgendoil quesitoai colle-
ghi della maggioranza. Cera
tutta la Vicenza di Sala, che
lha seguito e apprezzato in
tantissimi anni e che si rico-
nosciuta in lui. Lodeo era pie-
no, con gente in piedi anche
nellantiodeo. Quella anche
la nostra Vicenza, la citt che
anche noi vogliamo. Serafin
passaquindi allatiratadorec-
chie. Cerano tutti - aggiunge
- mancava lamministrazione
della citt. Forse lomaggio a
chi hasaputorappresentarela
parte migliore della citt non
contanulla? Perch questaas-
senza? Sarebbe servito a tutti
il fortericordodi GiorgioSala:
Noi facevamo squadra.
Quella di Serafin pi di una
domanda. Anche se gli stessi
colleghi del Partitodemocrati-
co cercano di gettare acqua
sul fuoco.
Avevo parlato con lassesso-
reallacultura- affermaIsabel-
la Sala, figlia dellex sindaco -
chemi avevadettochenonpo-
teva partecipare. Certo le as-
senze si notano, per, non c
alcunproblema.
La stessa linea seguita dal
capogruppo del Pd, Federico
Formisano, che spiega di
nonaverricevutolinvitoalla
cerimonia. Successivamente
si rivolge a Serafin: Si chiede
dellamministrazione - prose-
gue- malui cera. il presiden-
te della commissione cultura.
Devo dire che abbastanza
rappresentativo.
La risposta ufficiale della
giunta Variati non si fa atten-
dere. statounerrore- affer-
mail portavoce e capodi gabi-
nettoJacopoBulgarini dElci -
il sindaco aveva gi riferito
agli organizzatori lasuaassen-
za, mapurtroppolufficioceri-
moniale non ha pensato di
chiamare un assessore o un
consigliere. stata in ogni ca-
so scritta una lettera per scu-
sarsi dellassenza. NI.NE.
RIPRODUZIONERISERVATA
In occasione della manifesta-
zione Fiori, colori e inpro-
gramma in centro a Vicenza,
le associazioni locali propor-
ranno nel quartiere delle Bar-
che, domani dalle15.30alle19,
Arteinfiore: un pomeriggio
coloratoperi bambini, tramu-
sica, pittura, teatro, laboratori
artistici e fiabe.
Civilt del Verde, daccordo
con lamministrazione comu-
nale, si presa cura nellulti-
moannodellaiuoladi stradel-
la Barche e si inoltre impe-
gnata con lamministrazione
comunale a prendersi cura di
altri spazi verdi della citt. In
piazzetta Gioia a S. Bortolo,
nellazonauniversitariaexGil.
LamanifestazioneArteinfiore
inprogrammadomani si svol-
ger anche in caso di maltem-
po. Si cominciaalle15.30al rit-
mo del gruppo Oh Yeah. La-
boratori artistici, creativi ebo-
tanici saranno curati da Ar-
dea, Modigliani atelier di arte
epittura, Civiltdel Verde, fon-
dazione Ferruccio Poli. Dalle
16.30, invece, la Fita con Ma-
ria Pia della compagnia La
Ringhiera, presenter una fa-
vola ecologica e, allinterno
dellasede, il videodellospetta-
colo Non per caso a Pinoc-
chio cresce il naso. La Societ
del Quartetto di Vicenza, poi,
conlaMoweBand. Ancora, La
Piccionaia- ICarrara, conEva-
rossella Biolo ed Elisabetta
Mazzullo, cantastorie di stra-
da, proporr Ti racconto e
canto. Dalle 18 davanti al Bar
Astra, la cover bandPillole di
sodioproporrsigledei carto-
ni animati. ParteciperannoLa
fioreria Linea Flowers Design
eil negozioCornici S. Paolo.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lultimoterrenodi scontrotra
il sindaco Achille Variati e il
Pdl lo stemma comunale ri-
prodotto in un volantino di-
stribuito in numerose copie
gioved dal gruppodel Pdl che
criticail bilanciodi previsione
2012elaumentodellapressio-
ne fiscale. Titolo del volanti-
no: Il Comune tassa, il citta-
dinopaga. Esoprail titoloIe-
ri mattina lamministrazione
Variati hachiestounparerele-
gale allavvocatura per valuta-
rese ravvisabile il profilope-
nale nellutilizzo dello stem-
ma senza autorizzazione. La
decisione di procedere non
ancora stata assunta. Tutto
rinviatoallaprossimasettima-
na. Francesco Rucco, capo-
gruppo del Pdl, che di profes-
sione fa lavvocato, ostenta si-
curezza: Siamo sereni per-
ch abbiamo utilizzato in ma-
niera propria il marchio del
Comune. Ricordo al sindaco e
al suo portavoce, che si sta fa-
cendo parte attiva per arriva-
re a una denuncia, che abbia-
moriportatodati veritieri, che
siamo consiglieri comunali,
chenonci sonoelementi di dif-
famazione, e che il sindaco
nonhalusoesclusivodel mar-
chio.
Proprio lamministrazione
Variati utilizzlostemma me-
si fa per un volantino simile
contro il governo - prosegue
Rucco- nonvediamounutiliz-
zo improprio n illecito o pe-
nalmente rilevante. Sarebbe
pi consono, visti i tempi, che
lamministrazione invece di
spendere denaro pubblico in
cause infondate ci risponda
nel merito:cononcaumen-
to delle imposte? Questo vo-
gliamo sapere. Auspico che il
centrosinistra abbandoni lo
strumentodegli esposti.
RIPRODUZIONERISERVATA
COMUNEEPDL
Allostudio
unadenuncia
perlostemma
nel volantino
UnadellebancarellechehannofattoinfuriareSorar
Ruggeri: Quando
siamostatieletti
cichiedevano
diravvivare
ilcentro, eora
protestano...
Il consigliereSerafin(Pd)
criticaVariati eassessori
Lareplica: Solounerrore
Ci siamogiscusati
Laiuolanel rionedelleBarche
Ancheteatroetanto
divertimentonellambito
di Fiori, colori e... voluta
dal Comunedi Vicenza
Ombra indialettooltreche
indicarelombraverae
propriasignificabicchieredi
vinoeanchepiccolo
spessore(lebraghemexe
streteunonbra): i pantaloni
sonoleggermentestretti.
AnselmodAosta(1033-1109) filosofo,
teologoedottoredellaChiesaviene
festeggiaooggi. Sfortunatocome
arcivescovodi Canterbury(lanomina
vennedal papa) perchincontrastoconi
sovrani dellepoca, ci halasciatooperee
preghieresquisite. Inunodei suoi testi
filosofici -il Proslogionciocolloquio -
enunciil cosiddettoargomento
ontologico perdimostrarelesistenzadi
Dio. Largomentostatoesaminatoe
commentatopidi qualunquealtrotesto
nellafilosofiamedievale(Knowles) e
costituiscelunicascopertafilosofica
del primoMedioevo(Southern).
Il volantinocontestato
RobertoLuciani
Evenne il giorno della rabbia.
Hanno accatastato tavolini e
sedie per far posto alle banca-
relledi Fiori ecolori aVicenza,
ma dopo il danno della rinun-
ciaforzataal plateaticoeccola
beffa. Amaracometuttelebef-
fe. La racconta Sergio Sorar,
proprietario della storica pa-
sticceria di fronte alla statua
del grande architetto berico-
euganeo. Io, il bar 25 ed il ri-
storante Angolo Palladio non
abbiamo messo fuori nessun
tavolino, con ovvia perdita di
incasso e soprattutto con con-
seguente decisione di lasciare
a casa il personale addetto al
servizio esterno e pulizia dei
tavoli. Per cosa? Per due gaze-
bo!.
Enonfinita. Afaraumenta-
re la pressione sanguigna an-
che loffertacommerciale pro-
posta dagli ambulanti sotto i
teloni: Unabancarelladi pro-
dotti epilatori femminili epuli-
ziadel cerume, unabancarella
di braccialetti peruviani (no-
me inciso solo 4 euro), una
bancarelladi orecchini di bas-
sa bigiotteria. Con tanti saluti
alle parole del Sindaco, che
parla di una svolta pielegan-
te per i mercati inpiazza.
Dalla sorpresa allamarezza
alla furia il passo stato breve
e cos una delegazione di bari-
sti e ristoratori inferociti ha
presola strada degli uffici del-
lurbanistica per manifestare
tutto il proprio disappunto.
Ceranoanche- scriveSorar
- i commercianti daPiazzadel-
le Scarpe a Piazza Garibaldi e
abbiamo chiesto spiegazioni.
Chesensohaimpedirci di lavo-
rare di fronte adundesertosi-
mile. Ovviamente mancava il
vero responsabile che decide
materialmentelassegnazione
dei posti e comunque, dopo
aver preso atto delle nostre
proteste, ci hanno spiegato il
modus operandi: prima revo-
canotutti i permessi di platea-
tico, poi invitano quanti pi
ambulanti possibile ad una
manifestazione, anche se con
questa centrano poco, per fa-
re cassa, poi le spalmano in
mododadareimpressionedel
pienone. Ma se i gazebo fosse-
rostati unoaccantoallaltroci
sarebbe stato posto anche per
noi cheallacittpaghiamotas-
see bollette.
Pronta la risposta dellasses-
sore allo sviluppo economico
Tommaso Ruggeri: Abbia-
moparlatoinGiuntaperverifi-
careil calendariodellemanife-
stazioni come pure stata evi-
denziata lidea di concedere
Piazzadei Signori conmodera-
zione. Per quando siamosta-
ti eletti tutti ci hanno chiesto
di ravvivare il centro, abituan-
do i vicentini a venire. Ora mi
sembra il cane che si morde la
coda, selefacciamoi commer-
cianti protestano, se le toglia-
mo come il mercato in piazza
del Mutilato i commercianti
protestano. Veniamoci incon-
tro, di sicuro non vogliamo
danneggiare nessuno.
AconfermaRuggeri snoccio-
la le cifre proprio del plateati-
co dei bar aumentato del
35-40% sia come dimensione
che come introiti. Piazza Bia-
de era unparcheggio. Esulla
sosta a pagamento domenica-
le un invito alla pazienza:
Dai dati lepresenzeincentro
non sono diminuite, comun-
que la vera verifica la faremo
in maggio, mese stracolmo di
iniziative. Certo, di questi tem-
pi ancheuneuroimportante
ma con i tagli pesanti abbia-
mo preferito rinunciare ad al-
zarealtretariffefacendopaga-
re la domenica. Non labbia-
mofattocongioia, maaltri co-
muni fannopeggio.
RIPRODUZIONERISERVATA
BUFERAINPIAZZETTAPALLADIO. VerticedurgenzainComuneconi locali intornoallaBasilicacostretti arinunciareai tavolini allaperto
Barsgomberati perlecollaneetniche
Larabbiadi Sorarecolleghi
Penalizzati daduegazeboche
vendevanoepilatori ebigiotteria
Maceraspazioanchepernoi
Inunimmaginedarchivioil pubblicoallodeodellOlimpico
G
T
1
5
0
5
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 15
Duedi lorodovranno
risarcirelapartecivile; se
nonpaganorischiano
di finiredietrolesbarre
Icarabinieri
hannoscoperto
lafugainnave
daCivitavecchia
perunimmagine
nelsocialnetwork
Inunafoto
postatasulweb
sivedelaprua
dellimbarcazione
periviaggifra
lItaliaeTunisi
TRIBUNALE. I casi sonoavvenuti aGrumolo, VicenzaeChiampo
Nonpaganogli alimenti
Altri trepadri condannati
INDAGINE. accusatodi esercizioabusivodellaprofessione
CantiereDal Molin,
lui nongeometra
CASI INAUMENTO
Erail 2003quandoun
ragazzinodi Arzignano
rapitodalpadreveniva
ritrovatodai carabinieri
dellaprocuradi Vicenzain
Brasiledopoun
inseguimentodi
settimane. Epoi nel 2006
lalitetraunapolaccaeun
imprenditoredi Torri di
Quartesoloduratodiversi
anni, conlacondannadella
Poloniaarisarcireil danno
moraleal genitoreitaliano
perlamancataesecuzione
dellasentenzadi
restituzionedellefiglie. Di
sottrazioni internazionali
di figli minori neavevano
parlatomagistrati ed
avvocati inunincontronel
dicembrescorsoqui a
Vicenza. Ederanostati
molti i casi citati, vistoche
il fenomeno, dicevano, era
inevidenteaumento.
Ecos eccolastoriadei
duefratellini di 7e9anni,
residenti nel Thienese
ritrovati inSpagnanel
giugno2009; oppuredella
coppiadi fratelli di 9e13
anni chelamadrecubana
avevasottrattoallex
maritovicentinoeche
sonostati bloccati in
Florida. Inentrambi i casi
sonostati arrestati i
genitori rapitori. Certo
noncdailludersi: I
tempi di rientrodei minori
-diconogli esperti -
possonoesserelunghi.
DiegoNeri
Harapitosuafiglia, portando-
la in Nordafrica. Era il 6 ago-
sto2009. Daallora, lamamma
nonha pivisto la sua bambi-
na, ma ha avuto perlomeno la
soddisfazione di vedere arre-
stare il suo ex compagno, che
qualche giorno dopo essere
tornato in Italia stato cattu-
rato dai carabinieri. Ora, per
quellavicenda, si apriril pro-
cesso: il cittadino tunisino
Imed Haddaji, 33 anni, sulla
cartaresidenteaMantova, do-
vr presentarsi nei prossimi
mesi intribunaleperrisponde-
redi sottrazioneinternaziona-
le di minorenne. Difeso dal-
lavv. Simone Bergamini, ri-
schiaparecchi anni di carcere.
LA RELAZIONE. Imed aveva al-
lacciatonegli anni passati una
relazioneconNadia, alloragio-
vanissima (oggi ha 21 anni),
che dopo aver convissuto con
lui nel Mantovanosi trasferi-
taavivereaGrumolodelleAb-
badesse. Lagiovane, cheassi-
stita dallavv. Raffaela di Pao-
lo, era diventata mamma di
unabambinanellagosto2007
e nel corso del 2009 aveva rot-
to i rapporti con il tunisino, il
quale aveva avuto pi di qual-
che grana con la giustizia. Le
loro strade si erano divise, ma
senzaandare intribunale ave-
vanotrovatounaccordoper la
bambina: la piccola stava con
lamamma, inmomenti presta-
biliti il padrelaandavaapren-
dere e la teneva per qualche
giorno.
LAFUGA. Il 3agosto2009Had-
daji si presentaGrumoloper
prendere la bimba. Sapendo
cheNadiadovevarecarsi aMi-
lano il giorno 6, le disse che
avrebbe portato la figlia l e si
diederounappuntamento. La
mamma diede un bacio alla
piccoladi dueanni nemmeno:
quel giornofulultimoincui la
vide. Nadia si rec fiduciosa a
Milano, tre giorni dopo, ma il
suo ex compagno non si pre-
sentmai allincontro. Nonri-
sposeal telefono, parevaspari-
to nel nulla. Qualche giorno
dopoHaddaji si fecevivo, chia-
mando dalla Tunisia: La
bambina qui con me in Afri-
ca. La donna si present dai
carabinieri di Camisano e
sporse denuncia, dando il via
allindagine che stata segui-
tadal pubblicoministeroClau-
diaDal Martello.
FACEBOOK.Peraccertarecheef-
fettivamentepadreefigliafos-
seroinAfrica, i carabinieri uti-
lizzaronounostrumentoinve-
stigativo non tradizionale:
Haddaji aveva postato, quel 6
agosto, sul suo profilo face-
book una foto della bambina.
Sullo sfondo si vedeva la prua
di una nave; da uno stemma
gli inquirenti hanno scoperto
chesi trattavadi unaimbarca-
zione della compagnia Gran-
di navi veloci, che garantisce i
collegamenti Civitavecchia-
Tunisi. Controllando la lista
dimbarco il pm ha poi avuto
lacertezza.
IN TUNISIA. Dalla sua patria,
Haddaji si fatto vivo pi vol-
te, al telefonoosoprattuttouti-
lizzando internet per scrivere
insulti a Nadia. Fra laltro lha
minacciata pesantemente:
Se osi venire qui, uccido no-
strafiglia. Ladonnasi tenu-
taanche incontattoconil co-
gnato, che pur essendo pi
malleabile le ha fatto capire
che la bimba in Italia non sa-
rebbetornata.
LINDAGINE. I carabinieri della
sezione della procura, specia-
lizzati inindagini di questoge-
nere, hannotentatodi allaccia-
refecondi contatti conleauto-
rit tunisine, che per sono
sempre state sorde agli appel-
li. Pertanto hanno cambiato
strategia: sonoriusciti amoni-
torare Haddaji attraverso il
cellulare; quando rientrato
inItalia, sempre conuna nave
sbarcataaCivitavecchia, lhan-
nofatto controllare dalla poli-
zia ma il tunisino scappato.
Lo hanno arrestato qualche
tempo fa, in virt di unordi-
nanza di custodia, localizzan-
doloaMozzecane, nel Verone-
se. Su Haddaji, nel frattempo,
risultava pendente anche un
ordine di carcerazione emes-
so dalla procura di Mantova.
Pap stato catturato; ma la
piccolarestainTunisia.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lamadrenonvedelapiccola
daquasitreanniefinoraanulla
sonovalsiitentativiconle
autoritafricaneperfarlatornare
Altri tre padri condannati in
tribunale perch non pagano
gli alimenti alle ex moglie alle
quali sono stati affidati i figli.
Che sia un problema sociale,
questo, emerge dai numeri,
con i casi del genere in conti-
nuacrescita.
Il giudice Francesca Carli,
nei giorni scorsi, hacondanna-
to Lazzaro Sergio Ciancia, 53
anni, di Chiampo, viaGrumel-
lo, a6mesi di reclusionee600
euro di multa. Limputato (di-
feso dallavv. Andrea Balbo)
eraaccusatodi nonaver soste-
nuto il figlio a partire dal
2004. Lex moglie (parte civile
conlavv. PaoloBerto) haotte-
nutodal giudiceunaprovvisio-
nale di 20milaeuro. Per Cian-
cia la pena sospesa soltanto
se verser la somma dopo che
lasentenzasarpassataingiu-
dicato.
Analogapenastatacommi-
nata al cittadino marocchino
Mohamed Ait El Madi, 44 an-
ni, di Montecchio Precalcino,
via Belvedere (avv. Davide Ba-
lasso). Dal 2005 non ha corri-
spostoil dovutoal figlio, affida-
toalla madre conla quale vive
a Vicenza. Oltre a 6 mesi di re-
clusione, El Madi dovr paga-
realladonna(avv. AndreaLet-
ter) 15milaeuro.
Infine, a Roberto Pasqualin,
39 anni, di Camisano, via Za-
nella(avv. RobertoPelloso), so-
nostati inflitti 2mesi e20gior-
ni di reclusione, con pena so-
spesa. Nonha corrisposto alla
exmogliedi GrumolodelleAb-
badesse il mantenimento di
400 euro al mese al figlioletto
nel periodocompresofralago-
sto2008e il luglio2009.
RIPRODUZIONERISERVATA
Quel dipendentenonungeo-
metra, e pertanto non pu
compiere una serie di attivit
incantiere.
Sono le accuse che il pubbli-
coministeroAlessandro Seve-
ri muoveaunveronese, dipen-
dente di unimpresa che nei
mesi scorsi ha lavorato allin-
ternodel cantiereal Dal Molin
(o Del Din, come vuole chia-
marlo il ministero della Dife-
sa) per la realizzazione della
nuova base militare america-
naincitt.
La procura ha infatti avviato
unindagineacaricodi Agosti-
no Vivirito, 42 anni, residente
a S. Bonifacio nel Veronese, il
quale accusato di esercizio
abusivo della professione. Da-
gli accertamenti svolti non ri-
sulta infatti iscritto allalbo
professionale competente, e
non escluso che la procura
possafirmareundecretopena-
ledi condannaal qualeil dirit-
to interessato potr opporsi
per difendersi direttamente
intribunale.
Lindagine era partita da un
controllo della direzione pro-
vinciale del lavoro di Vicenza
allinterno del cantiere. I fun-
zionari si erano concentrati
sullasuasociet, laGimkaco-
struzioni srl, che aveva svolto
opere di una certa rilevanza
per la base. Nel corso di tutta
laduratadel cantierei control-
li sono stati costanti, sia per le
dimensioni dellopera e per il
numero di societ coinvolte
nei lavori, sia per le precise ri-
chiestedelleautoritamerica-
ne di verificare la regolarit
delle procedure e il rispetto
delle misure di sicurezza. Pi
di qualcheirregolaritemer-
sa, soprattutto a carico di pic-
coleaziende.
Inbase ai primi accertamen-
ti, i tecnici pubblici avrebbero
fatto emergere delle presunte
irregolaritnei rapporti conal-
cuni dipendenti, maquestafa-
se dellindagine a carico del-
limpresa di costruzioni an-
coraincorso.
Duranteleverifiche, i funzio-
nari hanno analizzato le posi-
zioni di numerosi fra dipen-
denti ecollaborazioni dellaso-
ciet veronese. Fra queste,
quella di Vivirito, che dalle ve-
rifiche avrebbe compiuto in
vari momenti, fra lottobre del
2009eil dicembre2010, rilievi
topografici e altre attivit tipi-
che del ruolo del geometra di
cantiere. Ma Vivirito geome-
tra, perlomeno iscritto, nonlo
sarebbe, eperquestolasuapo-
sizione era stata segnalata in
procura.
Ora il diretto interessato
avr mododi difendersi. D.N.
RIPRODUZIONERISERVATA
Iprecedenti
ILCASO. Unimmigratonordafricanoandraprocessopersottrazioneinternazionaledi minore. Conlingannoportvialabimbadopoaverlitigatoconlacompagna
Rap lafiglia. ArrestatograzieaFacebook
Il tribunaledi Vicenza
Unodei cantieri dellabaseamericanaDal Molin
Il centrodi Tunisi
Indagatodipendentedi unimpresadel Veronese
A MOLLE
IN LATTICE MEMORY
FOAM - RETI
GUANCIALI
VENDITA DI LETTI E
POLTRONE RELAX
MATERASSI PER
CAMPER - ROULOTTE
BARCHE
Valido dal 1 maggio
G
X
1
9
8
7
9
La mappa
VICENZA
CIVITEVECCIA
TUNISIA
TUNISI
Viaggio dandata
Vicenza, Civitavecchia, Tunisi
Ritorno
Tunisi, Civitavecchia, Mozzecane
P&G/V
MOZZECANE
VERONA
ARRESTO
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 16 Cronaca
Nuova Focus 1.0Ecoboost
15.750
002, grazie al contributo dei Ford Partner. IPT esclusa. Focus: consumi da 4.2 a 6.0 litri/100 km(ciclo misto); emissioni CO2 da 109 a 139
g/km. Il risparmio sullassicurazione nasce dal confronto con una motorizzazione 1.6L e si basa sul fatto che la maggior parte noltre a seconda della
compagnia assicurativa. La vettura rappresentata pucontenere accessori a pagamento.
Oltre 20Kmal litro
1.500in meno
rispetto al TDCi
Fino al 20%in meno
sullassicurazione
Fordpartner per Vicenza e provincia
bissonauto.it
AUTOMERCATOUSATO
Centro DOC
Sede Vancimuglio tel. 0444.210820
VENDITA, ASSISTENZAERICAMBI
Vancimuglio tel. 0444.210810
Schio tel. 0445.575464
Bassano tel. 0424.85697
Arzignano tel. 0444.671095
Vicenza tel. 0444.963511
Barbarano tel. 0444.795328
CARROZZERIA
Schio tel. 0445.501188
presentazione domenica 22
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 17
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 18
Nelleultimesettimanesi eranoverificati molti furti al SanBortolo
Luomofermato
ClaudiaMilani Vicenzi
Alla fine limprendibile Fan-
tomas non era poi cos im-
prendibile. Nonlohannobloc-
cato in qualche spogliatoio,
mentre frugava tra gli arma-
dietti, o in qualche corsia del
San Bortolo, dove si aggirava
in vista del prossimo colpo.
stato fermato per strada, in
contr San Marco, mentre
camminava. Un poliziotto lo
ha visto, lo ha riconosciuto e
haattesoil momentomigliore
per metterlointrappola.
LADENUNCIA.OraL.M., vicenti-
nodi 28anni, senzafissadimo-
ra, gi conosciuto alle forze
dellordine e con problemi di
tossicodipendenza stato de-
nunciato e dovr rispondere
dellaccusadellarapinaimpro-
pria. Gli investigatori, tutta-
via, si dicono certi che abbia
messo a segno ben pi colpi,
almeno altri sette, a partire
dallo scorso 30 marzo, forse
travestendosi da medico.
Ieri il dirigente del reparto
anticrimine Alessandro Cam-
pagnolo, lispettorecapoEma-
nueleDeBortoli eil sovrinten-
dente capo Vito Di Leo hanno
illustrato le fasi di unindagi-
nedurataoltreventi giorni. In-
dagine in cui sono stati uniti
tutti i tasselli. Sono state so-
prattutto le descrizioni di me-
dici ed infermieri e alcune ri-
presedelletelecamereaporta-
re alla svolta. Gli accertamen-
ti, comunque, sonodestinati a
continuare e le impronte digi-
tali lasciate su vari armadietti
potrebbero essere fondamen-
tali peraccertareseabbiaeffet-
tivamente colpito anche in
passato.
I COLPI. Lultimo episodiomer-
coled. Luomo era riuscito ad
entrare nello studio di unme-
dico, aveva agguantato il pc
portatile, che vale quasi 1800
euro e un cellulare ma, pro-
prio nellattimo in cui stava
per uscire, stato bloccato da
alcuni dipendenti dellUlss. Li
ha spinti con violenza ed
scappato, veloce come una le-
pre. Tutti, per, lo hanno visto
bene in faccia, hanno memo-
rizzato i suoi vestiti e, quando
stato fermato stato ricono-
sciutosenza ombra di dubbio.
Inoltreportavaancoragli stes-
si abiti. Solo il giorno prima il
vicentino avrebbe rubato del
denaro alla palestra semina-
rio ma, anche in questo caso,
sarebbe statovistodaunfisio-
terapista. I furti erano iniziati
il 30 marzo quando erano sta-
ti aperti cinque armadietti nel
repartodi chirurgiaederaspa-
ritoancheunbadge, evidente-
mente utilizzato in seguito
per accedere a reparti vietati
al pubblico. Il giornoseguente
in cardiochirurgia erano stati
forzati altri cinque armadiet-
ti. Bottino: casaccheepantalo-
ni azzurri, camici bianchi e un
telefono. Poi era stata la volta
di urologia: anchealloraaveva
frugatotra gli effetti personali
di medici e infermieri. Amet
mesealtri duecolpi adistanza
di poche ore luno dallaltro:
cerastatountentatofurtonel
reparto dialisi e, nel pomerig-
gio, era stata denunciata la
sparizionedi unbadge.
Dove sia finita tutta la merce
rubata resta ancora un giallo.
Luomopotrebbeaverlavendu-
ta per pochi soldi. Da chiarire
ancheil misteriosoepisodiodi
qualche giorno fa: dopo aver
forzatosei armadietti erascap-
pato senza portare via nulla,
forsepercherastatodisturba-
to.
RIPRODUZIONERISERVATA
Limputatonegaconforza
leaccuse. statoassolto
daunaltrabustarellache
risalivainveceal 2006
Ventigiorni
dindagine
senzasosta
perarrivare
arisolvereilcaso
ALESSANDROCAMPAGNOLO
DIRIGENTEREPARTOANTICRIMINE
TRIBUNALE. Il funzionarioinservizioaVeneziadovrrisponderedi unatangenteda30milaeuroincassatanel 2008
Mazzette, dirigenteEntrateagiudizio
LindaginestataseguitadallaTributariadellaguardiadi finanza
LANNIVERSARIO. Ieri aOlmodi Creazzo
Il ricordodi Giazzon
agente-coraggio
uccisodai banditi
statoriconosciutoperstrada
Cil sospettochesialautore
di ottocolpi inmenodi unmese
forseanchetravestitodamedico
La procura ne convinta: lui
quellamazzettalhaintascata.
Lui, invece, nega con forza. Se
ne discuter in tribunale, da-
vanti al quale il giudice Furla-
ni, accogliendolarichiestadel
pm Salvadori, ha rinviato a
giudizio Raffaele Del Greco,
62anni, residenteaVenezia. Il
dirigente in pensione del-
lAgenzia delle entrate regio-
nale, difeso dallavv. Aldo
Ghezzoe Marco Vassallo, ac-
cusatodi corruzione.
Del Greco era rimasto coin-
volto nelloperazione Reset
della Tributaria della guardia
di finanza, comandata dal te-
nente colonnello Borrelli. Era
stato tirato in ballo da Angelo
Fiaccabrino, un suo sottopo-
sto che era stato arrestato. Se-
condo laccusa, nel febbraio
2008 Del Greco, dintesa con
RobertoSoraci, direttoredelle
Entrate di Arzignano, e con
Fiaccabrino, aveva incassato
30 mila euro per definire a
mezzo di accertamento con
adesione i rilievi formulati al-
lesito di una verifica fiscale
seguita dalle fiamme gialle al
gruppo Mastrotto di Arzigna-
no, per la quale la societ
avrebbedovutopagare7milio-
ni di euro. BrunoMastrotto, at-
traverso il fiscalista Marcello
Sedda, si accordper 700mila
euro, pagandone 200 mila in
tangenti ai trefunzionari.
Del Greco, che si difende con
forza, stato assolto perch il
fatto non sussiste per unaltra
mazzetta del 2006 da 15 mila
euro che era accusato di aver
ricevuto dalla Commerciale
Brendolansrl.
RIPRODUZIONERISERVATA
Molti danni, un uomo ferito
anchese, per fortuna, inmodo
non grave e traffico in tilt per
oltre unora. il bilancio del-
lincidenteavvenutoieri matti-
na, verso le 9, in strada Pasu-
bio, alleporte di Vicenza.
Inbase a quanto stato rico-
struito dagli agenti della poli-
zia locale, che hanno compiu-
to i rilievi, si verificato uno
scontro, per cause da accerta-
re, tra una Vespa guidata da
un uomo di 49 anni residente
a Schio e unAlfa Romeo 156
con, abordo, unuomodi 50an-
ni che invece abita a Caldo-
gno. Un impatto violentissi-
mo che nessuno dei due riu-
scitoadevitare.
Il conducente della Vespa
statosbalzatoaterrae, per lui,
si reso necessario il traspor-
to allospedale San Bortolo.
Hasubitotraumi elesioni che,
perfortuna, sonostati giudica-
ti guaribili inpochi giorni.
Per oltre unora il traffico,
lungo strada Pasubio ha subi-
torallentamenti esi sonocrea-
te lunghe colonne di auto e di
mezzi pesanti. Solo dopo le 10
si tornati alla normalit.
RIPRODUZIONERISERVATA
LINCIDENTE. Ieri alle9lungostradaPasubio
Scontrotraautoemoto
Unferitoetrafficointilt
FURTI ALSANBORTOLO. Lapoliziahabloccatoedenunciatounvicentinocheavrebbeiniziatoacolpireafinemarzo
Ospedale, presoFantomas
PROBLEMIDI DROGA
Il denunciatounragazzodi
28anni conproblemi di
tossicodipendeza. Inpassato
statopivoltericoveratoal
SanBortoloequesto
spiegherebbeperch
conoscacos benelospedale
eriescaamuoversi inmodo
cos sicurodaunreparto
allaltro. Hadecisodi
restituireil computer,
mentrenonctracciadei
bottini precedenti. Potrebbe
avervendutocamici e
cellulari perpochi soldi.
(a 200 METRI CASELLO AUTOSTRADALE DI
MONTECCHIO M.)
BRENDOLA (VI) Via Luigi Einaudi, 5
VICENZA Via del Commercio, 8
NUOVA sede
filiAle
G
Z
0
3
2
2
7
DOMENICA 22 APRILE APERTO
SOLO A VICENZA
Diciannove anni. Tanto pas-
sato da quel 20 aprile 1993,
quando l'agente scelto di poli-
zia Loris Giazzon fu freddato
daunabandadi rapinatori du-
rante un assalto in banca. Ma
la commozione sempre la
stessa, comeancoravivoil ri-
cordo dell'agente e di quel
drammaticogiorno. Ecos an-
che ieri familiari, amici, colle-
ghi, autoritesemplici cittadi-
ni si sono dati appuntamento
su quel marciapiede di viale
Italia, ad Olmo di Creazzo, di
fronte alla filiale della Banca
popolare di Vicenza dove Lo-
ris Giazzon cadde sotto i colpi
di kalashnikovdi unagangdel-
lamaladel Brenta.
Siamoqui pernondimenti-
care, hasottolineatoil sinda-
co di Creazzo Stefano Giaco-
min. Chi nonpotrmai dimen-
ticare Maurizio Cesarotto,
ancheieri inprimafila, chein-
tervenneassiemeaGiazzon, ri-
maseferitoedaallorasuuna
sediaarotelle.
Il questore di Vicenza Ange-
loSannahavolutoaccomuna-
re Loris Giazzon e il giudice
Giovanni Falcone: Duegran-
deuomini delloStatochehan-
nodatoinsacrificio la loro co-
sa pi preziosa: la vita. Ma
primahavolutochefosseletta
una lettera trovata quasi per
casosuinternet chequasi nes-
suno conosceva. Una lettera
scritta da Francesca Astegno,
all'epoca dei fatti una bambi-
na che sognava di fare la poli-
ziotta e che fu testimone indi-
rettadellepisodio: Nonsoco-
sa succeder nel mio futuro -
scriveva Francesca - so solo
chenonvogliosprecare lamia
vita, perch tanti uomini e
donne, comeLoris, l'hannodo-
nata, affinch questo mondo
fosse migliore e io voglio ono-
rarli comeil miocuoremi con-
siglia, servendo la giustizia e
lalibert, speriamoconladivi-
sabluaddosso. N.G.
UnmomentodellacerimoniadedicataaLorisGiazzon
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Cronaca 19
Il rifugiodei senzatettodopolincendiodolosochehadistruttoi locali invialeDal Verme. COLORFOTO
TORRI DI QUARTESOLO/2
SI APPROPRIADELLAUTO
LAQUERELARIMESSA
Il giudice Babudri ha assol-
to Ahmed Zoghbani, 28 an-
ni, di Torri di Q., via Casoni
(avv. Spellanzon). Il 28 set-
tembre 2009 si era appro-
priatodellaFiatStilopresta-
ta da Emanuela Tronca: ha
rimessolaquerela.
GRISIGNANO
RAPINAINSPOGLIATOIO
TORNANOINLIBERT
Presi luned mentrerubava-
no nello spogliatoio del
campodacalcioavevanofe-
rito un dirigente alla testa.
Ngoy Mutobwele, 19 anni,
congolese e Mohamad El
Hamzaoui, 21 anni, maroc-
chino, sonotornati liberi.
CAMPOMARZO
DEVESCONTARELAPENA
ARRESTATODAI MILITARI
Ieri i carabinieri hannoarre-
stato il nigeriano Lazarus
Johnson, 32anni eirregola-
re. Lo hanno fermato per
un controllo e hanno sco-
perto che doveva scontare
un anno di reclusione per
fatti accaduti a Padova nel
2007.
TORRI DI QUARTESOLO/1
ILCACCIAVITEALTERATO
GLICOSTAOTTOMESI
SimoneCavazza, 28anni, di
Vicenza, via Cricoli (avv.
Frank), stato condannato
dal giudice Carli a 8 mesi di
arresto. Il 16marzo2007, al-
le Piramidi, fu fermato con
uncacciavitealterato. Il no-
made era accusato di porto
di arnesi dascasso.
TRAGEDIASFIORATA
ASANTAGOSTINO
Loscorsonovembreun
edificioabbandonatoin
vialeSantAgostinoera
bruciato, probabilmente
percauseaccidentali: gli
ospiti avevanoaccesoil
fuoconel caminoper
riscaldarsi durantela
notte. Allimprovvisola
cannafumaria, cheintanti
anni noneramai stata
pulita, si eraincendiata.
Tuttelepersoneerano
riusciteafuggirein
tempo. Perspegnereil
rogocinquesquadredei
vigili del fuocoavevano
lavoratoperdieci ore.
Iprecedenti
ClaudiaMilani Vicenzi
Per ora c una sola certezza:
lincendio non divampato
per cause accidentali n per
una distrazione doloso.
Qualcuno lo ha appiccato vo-
lontariamente. Sul perch,
per ora, si possono avanzare
soltanto delle ipotesi. Se sia
trattato di unintimidazione
verso uno dei residenti inpar-
ticolare o se, invece, sia stato
unmodoperrisolverelenne-
simocasodi occupazioneabu-
siva da parte di un cittadino
dellazonanonsi sa. Il rogosi
sviluppatoinduestanzediver-
se e questo porta ad ununica
pista: quelladel piromane. Un
gesto che avrebbe potuto sfo-
ciare nel dramma se allinter-
noci fosse statoqualcuno.
LALLARME. Alle 9, ieri matti-
na, un passante ha scorto un
gran fumo e delle fiammate
uscire dalle finestre di unabi-
tazione su due piani di viale
Dal Verme, al civico 230. Casa
che disabitata da tempo e
che diventata, ancora una
volta, rifugio di sbandati.
Quando i vigili del fuoco e gli
agenti della polizia locale so-
no arrivati non cera nessuno.
I segni della permanenza, pe-
r, erano evidenti. Ogni stan-
za era stata trasformata in un
mini-appartamento: cera-
nounmaterasso, unfornelloa
gas, vestiti, scatole di cibo.
Ovunque regnavanolasporci-
zia e il degrado: cumuli di im-
mondizie sparsi per i corridoi,
escrementi, resti di mangiare.
Sotto unportico, sul retro del-
la casa, cerano poi, accatasta-
te, decine di biciclette e
unenorme quantit di pezzi
di ricambio. Merce rubata,
probabilmente, che sarebbe
stata rivenduta per pochi sol-
di.
LE INDAGINI. Sempre pi spes-
so forze dellordine e cittadini
scoprono edifici e abitazioni
occupati abusivamente. Lulti-
mo caso solo due giorni fa,
quando sei romeni sono stati
trovati inunacasadi viale del-
laPaceedenunciati. Questepi-
sodio, tuttavia, benpipreoc-
cupante perch qualcuno ha
dato intenzionalmente fuoco
allacasa. I pompieri hannola-
vorato oltre unora per spe-
gnerle e, dopoaver compiutoi
primi accertamenti hanno ac-
certato che non potevano es-
serci altre cause se non quella
dolosa. Probabilmentequalcu-
no ha atteso che gli abusivi
uscissero al mattino presto e
poi, senza essere visto da nes-
suno ha appiccato il fuoco in
due punti diversi: sono stati
bruciati materassi, induestan-
ze non comunicanti e con la
porta chiusa. Se qualcuno fos-
se rimasto in casa la tragedia
sarebbe statainevitabile.
RIPRODUZIONERISERVATA
Sottoilportico
trovatedecine
dibiciclette
accatastate
Sipensafossero
tutterubate
LINCIDENTE
Beve7volte
oltreil limite
esi schianta
controplatano
brevi
LINCENDIO. Ieri alle9unpassantehavistodel fumoedellegranfiammateusciredaunacasadi vialeDal Verme
Rifugiodibarboni,rogodoloso
Ci abitavanoalmenosei abusivi
Qualcunodeveavereaspettato
cheuscisseroepoi hadatofuoco
induepunti diversi dellostabile
Nel retrodellabitazionescovatemoltebici rubate. FOTOCOLORFOTO
Guidava con un tasso dalcol
nel sanguequasi settevoltesu-
periore al consentito. Non c
da stupirsi che abbia perso il
controllo della sua auto, sia fi-
nito fuori strada e abbia cen-
trato in pieno un albero. ri-
masto ferito, anche se in mo-
do non grave e, per fortuna,
nelloschiantononhacoinvol-
to altre auto dato che, a quel-
lora, lastrada eradeserta.
Lincidenteavvenutomarte-
d scorso, alle 2.30, in via Sta-
zione, inlocalitPilastrodi Or-
giano. Alla guida di unOpel
Corsaceraunoperaiodi 24an-
ni, residente a Pojana dove,
probabilmente, era diretto.
Una sbandata improvvisa e
poi lo schianto, violentissimo,
contro uno dei platani che co-
steggiano la carreggiata. APi-
lastro sono accorsi i militari
della stazione di Lonigo. Luo-
mo stato liberato dal grovi-
gliodi lamiereetrasportatoal-
lospedale di Noventa Vicenti-
na con unambulanza del
Suem.
Per fortuna ha riportato solo
traumi e lesioni lievi che sono
state giudicate guaribili inpo-
chi giorni. Ai militari, tuttavia,
stato subito chiaro che il ra-
gazzoavevaalzatounpo trop-
poil gomito: lohannosottopo-
sto allalcol test e, infatti, ri-
sultato avere un tasso di 3,34
g/l, ovvero quasi sette volte ri-
spetto a quanto previsto per
legge.
Oltre al ritiro della patente e
allaconfiscadellaOpel il vicen-
tino statodenunciato.
RIPRODUZIONERISERVATA
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 20 Cronaca
Accendi il motore. Comincia lo spettacolo. Una Jaguar XF Alive Edition
unesperienza unica. Perch lunica con Alive Pack di serie: Aerodynamic
Pack, cerchi in lega Aquila da 19, pedaliera sportiva in alluminio, sedili in
pelle martellata, sistema di navigazione satellitare con Hard Disk Drive e
soglie dingresso illuminate.
A PARTIRE DA
48.850
Consumi ciclo combinato da 5,4 a 6,3 l/100 Km. Emissioni di CO
2
da 149 a 169 g/km.
SCOPRI QUANTOTI SENTI VIVOPRESSOIL NOSTROSHOWROOM
G
W
1
2
4
4
1
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 21
BASSANODELGRAPPA(VI)
Via Cellini, 7 - Tel. 042435318
SCHIO(VI)
Via Lago di Garda, 84/86- Tel. 0445 315240
www.autodue.toyota.it
ALTAVILLAVICENTINA(VI)
Via Olmo, 43 Tel. 0444.349928
CORNEDOVICENTINO(VI)
Via Monte Cimone, 54Tel. 0445.951067
www.marcanteautomobili.toyota.it
Concessionaria TOYOTA a Vicenza dal 1972
Oliviero
TORRI DI QUARTESOLO(VI)
VI EST- Via degli Avieri, 9Tel. 0444582944
www.oliviero.toyota.it
9.950*
* Ofertavalida
soloper sabato21
edomenica22
VI ASPETTIAMOANCHESABATO21EDOMENICA22
Yaris. Esempiodi fnanziamentosuYarisEdition1.03p. Prezzodi vendita9.950,00. Anticipo0, 47rateda218. TAN(fsso)6,95%. TAEG8,83%. Ratafnale3.980. CoperturaIncendioeFurto(furto, incendio, rapina, calamitnaturali, eventi sociopolitici, atti vandalici, cristalli, assistenzastradale
ealtregaranziespeciali), Kaskoinclusenellerateperlinteraduratadel fnanziamento(seopzionate). Importodei servizi 1.723,98. Esempiocalcolatosullaprovinciadi VI. Duratadel fnanziamento48mesi. Spesedistruttoriae250. Spesedi incasso2,90perogni rata. Impostadi bollo14,62. Importo
totalefnanziato11.923,98. Totaledarimborsare14.226. Ofertavincolataallasottoscrizionedel fnanziamentoconass/nefurtoincendioinclusa. salvoapprovazioneToyotaFinancial Services. Fogli informativi disponibili inconcessionaria. Ofertavalidasolosabato21edomenica22aprile2012
G
V
0
9
6
5
4
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 22
POLITICA. Anchenel Vicentinoil movimentofondatodal comicogenoveseimponeleciviche
Sei i grilliniincorsa
Politicanuovaeseria
Letappe
ILDIVIETO
VIGILIFORESTI
INSOSTAVIETATA
Sta facendo il giro del web
la foto dellauto dei vigili
parcheggiatasottoundivie-
todi sostainpiazzettaGual-
di. Da palazzo Trissino fan-
nosaperechenonappartie-
neal comandoberico.
PALAZZOCORDELLINA
VISITADOPOI LAVORI
CONILSINDACO
Oggi alle 11 in contr Riale
visita inaugurale a Palazzo
Cordellinarecentementere-
staurato grazie al contribu-
to della Fondazione Cassa
di Risparmio di Verona, Vi-
cenza, Belluno e Ancona,
conil sindaco, il presidente
della Bertoliana Giuseppe
Pupillo e del vice presiden-
te della Fondazione Carive-
ronaSilvanoSpiller.
TELEFONOAZZURRO
FIORIDAZZURRO
PERI PIU PICCOLI
Oggi edomani, Telefonoaz-
zurro, lassociazione che
dal 1987 si batteafavoredei
pipiccoli, inoccasione dei
suoi 25 anni di attivit, tor-
na in Veneto con Fiori daz-
zurro 2012. Nelle piazze vi-
centine stand e punti infor-
mativi per parlare delle ini-
ziative portate avanti con-
tro la pedofilia e la violenza
sui bambini.
FIERADI VICENZA
SI CONCLUSAMED.IT
CON800OPERATORI
Duegiorni intensi quelli de-
dicati all'approfondimento
scientifico e tecnologico a
Med.it, l'innovativo Salone
della sanit di Fiera di Vi-
cenza, chesi conclusoieri.
Un'edizioneimportantedo-
ve non sono mancati gli
esempi di eccellenza nella
telemedicina e dove si sono
dati appuntamento oltre
800operatori sanitari.
Ipartitisono
morti, cihanno
portatoallo
sfacelo. Ora
spazioalnuovo
BEPPEGRILLO
MOVIMENTO5STELLE
Ros, ThieneeSarego. Indue
giorni, laprossimasettimana,
BeppeGrillotoccheranche
tredei sei Comuni vicentini
dovesonopresenti
candidaturedel Movimento5
stelle.
Il tourelettorale, scattatoa
Trani il 9aprile, porteril
comicogenoveseaRos, nel
pomeriggiodel 27aprile, ea
Thienenellastessaserata, con
uncomizioavillaFabris(dove
sarannopresenti anchei
candidati di Maranoe
Villaverla). Il giornodopo,
sabato28aprile, Grillo
transiteraSaregoprimadi
proseguireversoVerona.
RIPRODUZIONERISERVATA
DaRos
aThiene
intour
Lasocietdelladiscaricaricorre
al TarepalazzoNievosi oppone
brevi
MarcoScorzato
Alessia Gamba, 34 anni e tre
figli, corre a Thiene. Simone
Contro, giovaneproject mana-
ger di unazienda privata, in
pistaaSandrigo. BarbaraGui-
dolin, ha36anni, fa loperatri-
ce socio-sanitaria e si batte a
Ros. Altri tre sono candidati
sotto la stessa bandiera a 5
stelle a Sarego, Marano e Vil-
laverla. Sonomediamentegio-
vani. Sono illustri sconosciuti
al mondo della politica e ne
fanno un vanto. Carneadi che
lavulgatachiamagrillini, an-
che se a loro non piace. Certo
Beppe Grillo il loro traino, il
loro ispiratore che certifica
le loro liste civiche. E stop:
non siamo mica i suoi dipen-
denti, dicono convinti. Co-
melui, per, vogliamounapo-
litica pulita e nuova, dice
Alessia Gamba. E poi, lui lo
dice in continuazione: non si
pu neanche candidare, per-
ch ha subito una condanna e
noi noncandidiamoi condan-
nati.
IN ASCESA. Hanno il vento in
poppa - gli ultimi sondaggi
danno il Movimento tra i 7 e
l8% a livello nazionale -, quel
ventochestaspingendoi parti-
ti tradizionali nellabissodella
sfiducia, mai cos bassa: ad
aprile al 2% (sondaggio
Ispo), la met rispetto a mar-
zo. I partiti sono morti, ci
hanno portato allo sfacelo:
ora facciamogli il processo di
Norimberga, lultima tuo-
natadel (ex) comicogenovese.
La crisi dei partiti palpabile:
seanchelaLegacadenel vorti-
ce delluso privato di denari
pubblici (comesostengonotre
procure) e scende nei sondag-
gi nazionali sotto i grillini, il
Movimento 5 stelle pregusta
lexploit.
SEISFIDE.Insei dei setteComu-
ni vicentini incui si votaamag-
gio, i grillini hanno i loro can-
didati-sindaco. Stavolta, dopo
essere entrati in consiglio re-
gionale in Piemonte ed Emi-
lia, dopo aver piazzato consi-
glieri aTrevisoeBologna, pun-
tano a eleggere i loro primi
rappresentanti anche nel Vi-
centino. Perch- spiegaGior-
dano Lain, portavoce del M5S
a Vicenza - bisogna entrare
nellestanzedei bottoni per in-
cidere.
Bersani (Pd) e Vendola (Sel)
hanno gridato al populismo.
Cicchitto(Pdl) hadettocosesi-
mili al cospettodi Grillo. Loro,
i cinquestellisti ribaltanoleac-
cuse. Non siamo noi populi-
sti - affermanoLaine Gamba-
sonoi partiti chesi sonoallon-
tanati irrimediabilmente dal-
lagente.
INESPERTI?NOPROBLEM. Ele
idee? Ela preparazione politi-
ca?Tralecritichemosseai gril-
lini quella di fare lelogio del-
lincompetenza (propria), in
unmomentodoveinveceil go-
vernodei tecnici dimostrache
lacompetenza, per governare,
vitale come laria. Se essere
competenti vuol dire essere
ammanicati con i soliti poteri
e interessi, allora siamo con-
tenti di essereinesperti, affer-
maLain. Gli faecoLucaTonel-
lotto, 48anni, piccoloimpren-
ditore, candidato sindaco a
Marano per il M5S: Siamo
inesperti, s: maseesserecom-
petenti vuol dire portare il no-
stroComuneai primi posti del-
lindebitamento in Veneto,
benvengalinesperienza. Es-
seredebuttanti nonunpro-
blema, anzi, prefeririamo chi
non ha avuto contatti con la
politicadei partiti, sintetizza
Lain.
DECISIVI. Non hanno niente
da perdere, i candidati grilli-
ni. Giusto lopposto dei partiti
controcui si battono, innervo-
siti al solo pensiero di poter
soccombere anche per i voti
che il M5S rosicchier loro.
Mercedes Bresso, ex governa-
toredel Piemonte, seli ricorda
ancora quei voti al candidato
di Grillo che favorirono di fat-
to il successo della Lega. Ma
adesso il panorama cambia-
to: anche il Carroccio soffre e
le5stellepotrebberocalami-
tare anche padani delusi.
Certoqui nel VicentinolaLe-
ga resta su consensi pi alti -
riconosceTonellotto- per....
Comunque vada, i grillini sa-
rannodecisivi.
RIPRODUZIONERISERVATA
ILCASO. Nellambitodellenuoveopere
Arrivalapalestra
Malexludoteca
salutailquartiere
Afine anno la Provincia di Vi-
cenza ha approvato solo par-
zialmente la proposta di tarif-
fa avanzata da Sia (Societ in-
tercomunale ambiente, con-
trollatadaCiat al 51%, eValore
Ambiente, al 49%). La Giunta
Schneck ha imposto laumen-
todel 10per centoperlaquota
oltre le 48 mila tonnellate al-
lanno. Una decisione che non
piace a Sia che decide di ricor-
rere al Tar. di inizio settima-
na il passaggio inGiunta a pa-
lazzo Nievo che ha approvato
la costituzione in giudizio. In
sostanza, si preannunciaguer-
ra per capire chi ha ragione
sulla tariffa. Sullo sfondo, tut-
tavia, cil delicatoeimpegna-
tivolavoroche i gestori hanno
avviatoinsiemeallAato(auto-
rit di ambito) che ha come
obiettivolatariffaunicavicen-
tina.
LADELIBERA. Come ogni anno
la Provincia di Vicenza deve
approvare le tariffe dei gesto-
ri. Adicembre a Sia arrivato
lok, ma conuna prescrizione:
Per preservare i volumi utili
della discarica ed incentivare
il recuperoenergeticodegli al-
tri impianti - si leggeindelibe-
ra- verr applicata una mag-
giorazione del 10 per cento al-
la quantit di rifiuto conferito
oltre le 48 mila tonnellate an-
nue. Nonsolo. PalazzoNievo
haimpostochequalsiasi supe-
ramentodovesseessereogget-
todi immediatae comunica-
zione alla Provincia. Quindi
la societ dovr presentare
entro giugno ladeguamento
tariffario considerando un
conferimento complessivo di
33 mila tonnellate. Motiva
lassessore allambiente Anto-
nio Mondardo: La decisione
statapresanellotticadi limi-
tareil conferimentoper allun-
garelavitadellimpianto.
LAREPLICA. Ladecisionenon
piaciuta a Sia che ha deciso di
ricorrere al Tar che contesta
suquali basi si statopresoil li-
mite di 48 mila tonnellate e la
percentuale di rincaro, consi-
derato poi che la Provincia
non ha mai definito un Piano
per la gestione dei rifiuti com-
plessivo.
Tuttavia, su questo tema si
sta lavorando. Lo stesso Mon-
dardo conferma che i gestori
stanno valutando tutte le ipo-
tesi pertrovarelastradaperli-
vellare le notevoli differenze
di tariffatrazonadel Bassane-
se, la pi cara, Schio e quella
dei Comuni del Ciat che fanno
riferimento a Grumolo.
Lobiettivo quello di dare
prioritagli impianti cherecu-
perano e producono a livello
energetico o in altre for-
me.CRI.GIA.
RIPRODUZIONERISERVATA
Grilloleaderdel movimento5Stelleconcandidati nel Vicentino
Giovani emotivati, maconzero
esperienzai candidati sindaci
perlalista5Stellepuntano
arinnovareleAmministrazioni
Nicola Negrin
Arriva la tensostruttura ma
spariscelexludoteca. Buonee
cattive notizie a San France-
sco dove, una volta approvato
il bilancio, sar piazzata la
nuova palestra, acquistata
coni soldi ricavati dallavendi-
ta delle quote autostradali.
Una struttura tanto attesa dal
quartiere, che per vedr la
scomparsa della casa rossa ri-
sistematapropriounannofa.
MOTIVAZIONI. Loperazione
non passata indisturbata.
Tanto che il consigliere comu-
naleFrancescoRucco, dasem-
pre vicino agli abitanti del
quartiere, hapostolinterroga-
tivo, tramutandolo poi in do-
manda di attualit che verr
presentata luned in consiglio
comunale. Ben venga la ten-
sostruttura - commenta il ca-
pogruppo del Pdl - ma nonca-
pisco per quale motivo si deb-
ba eliminare la ludoteca che
utilizzata da diverse associa-
zioni. Ruccoripercorrequin-
di la storia della struttura che
si trova invia Turra, adiacente
allelementare Rodari. L -
prosegue- sonostati sviluppa-
ti molti progetti. In primis si
trova la cooperativa sociale
nuova vita, che a sue spese ha
sistematogli spazi: fornisceas-
sistenza psicologica a tutti co-
loro che hanno problemi con
il gioco dazzardo o conlalcol.
Successivamente si trova las-
sociazione Theama, il centro
culturale S.Francesco, il Cipa
e lassociazione medici insie-
me. un luogo molto impor-
tante. Non solo per il quartie-
redi SanFrancesco, maanche
peri residenti cheabitanonel-
le vicinanze. Il capogruppo
azzurro fornisce la sua propo-
sta: Sistemare la tensostrut-
turanel campochesi trovadie-
tro alla scuola, lasciando in
piedi laludoteca.
LA SALA. La risposta dellam-
ministrazione non si fa atten-
dere. Aparlarelassessoreal-
lo sport Umberto Nicolai che
spiegacome allinternodella
tensostruttura sar realizzata
una sala riunioni con25 posti.
Leassociazioni potrannoquin-
di sistemarsi l. Senzadimenti-
carecheci sonoinoltrelestan-
ze della Circoscrizione, che si
trovaa100metri di distanza.
E aggiunge con un pizzico di
ironia: Purtroppo non sono
ancorastateinventateletenso-
strutture volanti che possia-
mosollevare.
TRASLOCO. I volontari che ten-
gono in vita lex ludoteca do-
vranno trasferirsi. E dire che
proprio un anno fa, il 23 apri-
le, la struttura, rimessa a nuo-
vadallacooperativaNuovaVi-
ta, venneriapertadopoduean-
ni di stand-by. un prefab-
bricato - conclude lassessore
UmbertoNicolai - everrsiste-
mataaltrove.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lacasarossachesi trovainviaTurra, sededellexludoteca
Rucco(Pdl) criticaladecisione
Nicolai: Sarallestitaunasala
RIFIUTI. LaGiuntadi Schneckimponelaumentooltrelasogliadelle48milatonnellate. Elaziendareplicaintribunale
GuerrasullatariffatraSiaeProvincia
Lesternodelladiscaricadi GrumologestitadaSia. FOTOARCHIVIO
Showroom: Via Piazzon, 19
Creazzo (VI) - Tel. +39 0444 340345
LUN - VEN 10.00/19.00 - SAB
DOM 10.00/12.30 - 15.30/19.00
NELLO SHOWROOM DI CREAZZO,
PREZZI VANTAGGIOSISSIMI SU BORSE DONNA,
BORSE VIAGGIO E CINTURE.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Cronaca 23
ricercatriceinepidemiologia
GiovannadeGiacomi, 59anni,
unmedicoconspecializzazione
insanitpubblica. Vicentina,
originariadi Montebello, dopo
lalaureadiventata
ricercatriceinepidemiologia
all'Istitutosuperioredi sanit,
dovestataperunadecinadi
anni. Hapoi passatoi
successivi dieci inMozambico
comeconsulentedi sistemi
informativi egestione
sanitaria. RientratainItaliasi
occupatadi reti di servizi
sanitari esalutedegli emigrati
perulteriori dieci anni finoa
quandotornatoil desideriodi
tornareinAfrica. Dallafine
delloscorsoannostainfatti
collaborandoadueprogetti
portati avanti dall'Aifo, che
presenteinGuineaBissaudal
1978asostegnodel programma
nazionaledellalebbraechenegli
anni hasvoltounruolodi
integrazionesocioeconomicaper
lepersonecondisabilitfisicae
mentale. Il primodei progetti
dedicatoallacuradei lebbrosi nel
centroapertonellacapitale,
mentreil secondo, cofinanziato
dall'Unioneeuropea, direttoalla
sanitdelladonnanellasede
staccatadi Gab, chedistaalcune
decinedi chilometri dallacitt. Dal
1983ladottoressaDeGiacomi
risiedeaRoma. M.G.
RIPRODUZIONERISERVATA
Famiglieinfugadallacapitaleduranteleorepiagitatedel golpe
InAfricasiprendecura
deilebbrosiedelledonne
Lasuaabitazione
sitrovavicinoalla
residenzadel
primoministro
presadimira
daigolpisti
Il13aprileesplosoilcolpodi
statoinGuineaBissau:nelmirino
laresidenzadelprimoministro
GomesJunior, vicinoallabitazione
dellavicentinaDeGiacomi
Allaseraconvienestare
chiusiincasa: perlestrade
giranopattugliemilitari
GIOVANNADEGIACOMI
MEDICODELLAIFO
LadottoressaGiovannaDeGiacomi originariadi Montebello
Hatrovatoriparoinunalloggio
deifratifrancescani:Perora
restoqui,lamiaattivitcontinua
TerrorenelContinentenero
Giorni di apprensioneperunavolontariavicentina
10
IMORTIABORDODIUNAPIROGAIN
FUGADALLAGUINEAAFFONDATA
Impostoil
coprifuoco
MatteoGuarda
Si trovata in mezzo al colpo
di statomilitarechesi consu-
mato a pochi metri da casa
suainGuineaBissaunellanot-
te del 13 aprile. La dottoressa
vicentina Giovanna De Giaco-
mi, 59anni, originariadi Mon-
tebelloedadicembre nellaca-
pitaledel paese africanocome
capoprogetto dell'Aifo, grazie
all'avviso di unamico riusci-
ta a mettersi infuga pochi mi-
nuti prima che la residenza
del primoministro, CarlosDo-
mingos Gomes Junior, fosse
presa d'assalto dai reparti dei
golpisti e il premier arrestato.
L'abitazione di servizio della
dottoressa De Giacomi si tro-
va ad appena 300 metri da
quella del capo del governo
che stataattaccata. Unatele-
fonata di un collega dell'Aifo,
l'organizzazionenongoverna-
tiva di assistenza ai lebbrosi
fondatadal medicoRaoul Fol-
lereau, l'ha avvertita di non
muoversi permotivi di sicurez-
zaepoi di trasferirsi nellaloca-
lecasadei frati francescani do-
vesi trovaoggi.
Stavo in casa pronta per
uscire per andare a vedere un
filmal centroculturalefrance-
se racconta la dottoressa -
quandoalle 19circa di gioved
mi chiama la nostra antenna
locale, cio un tecnico dell'
Ong che ha il compito di valu-
tare la situazione politica e gli
eventuali rischi, dicendomi di
rimanere incasa perch c'era-
nodei movimenti sospetti. Ap-
penamezz'oradoposentopar-
tire i primi spari e le raffiche e
vedo molte persone correre
via per le strade del quartie-
re. La situazione pi critica
durapochi minuti. Il blitzdell'
esercito non ha trovato gran-
deresistenzatrai lealisti. Per
un quarto d'ora sono rimaste
bloccatelecomunicazioni, ma
poi sono riuscita a telefonare
persaperecomestavail perso-
nale. Verso le 20 nel quartiere
era quasi tutto finito. La mia
casa sta a circa 300 metri da
dove abita l'ex primo ministro
lacui residenza, veniamoasa-
pere dopo, stata assaltata e
lui prelevato. La paura stata
tanta anche perch in questi
casi non si sa mai come va a
finire. Per precauzione mi so-
norivolta ai padri francescani
che mi hanno accolto. Un gol-
pe una cosa negativa e trau-
matica, di positivoc'chelefa-
zioni inlotta stannodialogan-
do e finch si parla nonsi spa-
ra. Stanno cercando di creare
un governo di transizione per
avere il tempo di fare chiarez-
za su presunti accordi segreti
con le truppe angolane e con-
cludere le inchieste su alcuni
omicidi politici. Per ora la si-
tuazione non sembra di ri-
schio per la vita anche se
non si pu uscire dalla
capitaleedall'ora
del tramonto
meglio rimanere
incasa. Imiei sposta-
menti si sono ridotti
al minimo necessario.
Di fatto c' il coprifuoco
e per le strade gira-
no le pattuglie dei
militari. Fuori citt
la situazione anche
peggio. Sulla strada
per Gabu, dove svolgiamouno
dei progetti, il nostropersona-
le ha incontrato ben6 posti di
blocco in 200 chilometri. Le
attivit umanitarie dell'Aifo
percontinuano. Le cure dei
casi di lebbra non si sono mai
fermate. invece al momento
instandbyil progettocofinan-
ziatodall'Unioneeuropeanel-
la regione di Gab sulla ridu-
zionedellamortalitemorbili-
t materna, contro la violenza
sulla donna o le pratiche di
mutilazioni genitali femmini-
li. Per ora a tornare a casa in
Italia ci non pensa. Siamo in
attesadi vederecomeevolvela
situazione. Sono tornata a ve-
derecasamiaaBissau, masen-
za passare davanti alla casa
dell'ex primoministro.
RIPRODUZIONERISERVATA
LASTORIA. GiovannaDeGiacomi, originariadi Montebello, dadicembrenellacapitaledel Paeseafricanoperunprogettodi assistenzasanitariapromossodallAifo
Medicoinfugadal golpeinGuineaBissau
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 24 Cronaca
G
Y
0
3
9
4
2
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 25
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 26
Icantanti ascuola
Primalavisitaal Lampertico,
poi al Fusinieri. Si concluso
ieri il tourdei cantanti dagli
studenti vicentini perinvitarli
allaPartitadellaSperanzadel
25aprile. Gli ultimi ospiti sono
stati EnricoRuggeri, bandiera
dellanazionalecantanti, eil
livorneseMatteoBecucci.
Entrambi hannoraccoltola
sfidadi riempirelostadiodi via
Schio. L'obiettivoprincipale
dellapartitasaraiutarela
CittdellaSperanzaper
finanziareil repartodi
oncoematologiapediatrica
dell'ospedaledi Padova
Ruggeri nonhapartecipato
all'incontrocongli studenti del
Lampertico, inquantohaavuto
bisognodi qualcheoradi riposo
inpipersmaltirel'influenza.
Becucci, lanciatonel 2009da
X-Factor, quandovinseconil
branoImpossibile, haprima
raccomandatoagli studenti di
partecipareall'evento
benefico, epoi haimprovvisato
Talkingaboutarevolution, di Tracy
Chapman, quandounostudentegli
haconsegnatounachitarraunpo'
scordata. Applausi edentusiasmo.
Sonorimastocolpito
dall'attenzionechei ragazzi hanno
dimostratonei confronti della
partitaedelloscopobenefico, ha
confidatol'artista.
Nell'affollataaulamagnadel
Fusinieri, Ruggeri hascherzatosui
suoi compagni di squadra.
Ognunoincampomettela
propriaindole-hadetto-. Iosono
unraffinato, PaoloBelli un
irruentoperesempio. L'artista
milanesehapoi lanciatoun
giovane, bravocol microfonoe
pureconi piedi: Alessandro
Casillo, chegiocherconnoi, ha
solo16anni mavi fardivertire.
Aproposito, l'allenatoredella
nazionalecantanti (chefesteggiai
trent'anni di attiviteavrtrai
suoi protagonisti ancheLuca
Barbarossa, i Sonohra, Marco
Masini, Neri Marcor, i RadioDaf)
sarSandroGiacobbe. Eil
direttoredi garanonpotevache
essereunvicentino, Daniele
Orsato.
I biglietti sarannoacquistabili
allostadioancheil giornodella
partita. Sonogidisponibili in
prevenditaintuttelefiliali della
BancaPopolaredi Vicenza, nelle
edicoleenellefarmacie. I prezzi: 5
euronellecurve, 10nei distinti, 15
intribuna. Acquistandoin
farmaciail biglietto, verr
consegnatoancheungadget
offertodall'Aic. M.B.
RIPRODUZIONERISERVATA
Venitetutti
allostadio
Cisar
dadivertirsi
StefaniaVillanovaconalcuni studenti allapresentazionedellevento
PROVINCIA. Domandadi attualitdi Manza
Martini gelaSgarbi
Il suoturpiloquio
inaccettabile
MartaBenedetti
La partita dar speranza an-
che alla sorella di Piermario
Morosini. Unapartedell'incas-
so della Partita della Speran-
za, che si giocher allo stadio
Menti mercoled 25 alle 15.30,
sardestinataancheallasorel-
la disabile del giocatore tragi-
camente scomparso sabato
scorso.
Nonsaruntriangolarequal-
siasi quello tra la nazionale
cantanti, Vicenza Cuore Bian-
corossoelanazionalefarmaci-
sti.
Grandi ex del pallone, artisti,
giornalisti, farmacisti gioche-
ranno per beneficenza. Il rica-
vato dell'iniziativa, promossa
da Stefania Villanova, che
quel giorno sar a bordo cam-
po con Tiberio Timperi per
condurre la speciale giornata,
andr per la maggior parte al-
la Citt della Speranza. Una
partedei fondi sarpoi raccol-
ta a favore dei calciatori colpi-
ti dalla sclerosi laterale amio-
trofica(sla) edellasorella dell'
exbiancorossoMorosini, mor-
to durante la partita Pescara-
Livorno.
LAssociazione calciatori del
presidente Damiano Tomma-
si, che intervenuto ieri assie-
me al segretario Gianni Gra-
zioli, all'assessore allo sport
del Comune, Umberto Nico-
lai, all'avvocatoSergioCampa-
na, al direttoredi TvaLucaAn-
cetti, uno dei tanti enti che
sostienel'iniziativa(assieme a
Vicenza Press, al Vicenza Cal-
cio, al Coni). L'evento avr an-
cheil patrociniodellaRegione
e del comune di Vicenza, che
metter a disposizione un bi-
glietto gratuito per tutti gli
angeli del fangoinazionedu-
rantelalluvione del 2010.
Tragli ospiti ieri ceranoEnri-
co Ruggeri, capitano e presi-
dentedellanazionalecantanti
e Matteo Becucci, vincitore di
unX-Factor. Ruggeri ha ricor-
dato le numerose iniziative
cui la nazionale cantanti ha
partecipato negli anni. Ab-
biamo giocato tante partite in
luoghi simbolici come Sa-
rajevo, Baghdad. Sono felice
di tornare a Vicenza dopo una
ventina d'anni. Damiano
Tommasi ha sottolineato l'im-
portanzaelaforzadel messag-
gio che liniziativa intende da-
re. Stefania Villanova, madri-
nadell'evento: Mi piaceripe-
tere spessoche quandolasoli-
darietchiama, il Veneto, ei vi-
centini in particolare, rispon-
dono.
Per quanto riguarda il calcio
giocato, Gianni Grazioli ha ri-
cordato alcuni nomi: Saran-
no coinvolti una decina di ex
giocatori. Assieme a tanti ex
biancorossi come Mimmo Di
Carlo, Fabio Viviani, Roberto
Murgita, Marcelo Otero, Ste-
fanSchwoch, sarannopresen-
ti Gigi Di Biagio, Giuseppe Fa-
valli, RobertoBaronioedaltri.
Ci sarancheil pilotaGiancar-
loFisichella.
Il ritorno a Vicenza dell'ex
biancorosso Julio Gonzalez
ha colpito anche Ruggeri.
Gonzalez fu l'unica persona
in grado di farmi commuove-
re, quella volta a Il bivio, la
trasmissione che conducevo.
Lasua una storiadi umanit
edintensitincredibili.
Allostadiomercoled comun-
queci sarannoanchealtri per-
sonaggi. Sarannoincampoan-
chelochef vicentinodel bacca-
l, Antonio Chemello, Tom
Perry(chegiocherovviamen-
te a piedi scalzi) e il tenore Fa-
bio Armiliato, che recita nel
filmdi Woody Allen"ToRome
withlove".
RIPRODUZIONERISERVATA
LEVENTO. Il 25Aprileil triangolarebeneficoal Menti, ieri il cantautoreinvisitatragli studenti di LamperticoeFusinieri
Ruggeri, lassistperMorosini
Partedellincassodellepartite
allasorelladel calciatoremorto
ChebelloritrovareGonzalez
Lasuastoriami hacommosso
MatteoBecucci edEnricoRuggeri conalcuni ragazzi allincontronellasededellAic
Non posso che provare fasti-
dio nellapprendere del turpi-
loquio che il critico darte Vit-
torioSgarbi avrebbe usatodu-
ranteil suointerventodavanti
a tantissimi giovani al teatro
comunale, nei giorni scorsi. Di-
co avrebbe perch non cero.
Ho tuttavia seguito attenta-
mente quanto stato riporta-
todai media. Comerappresen-
tante della Provincia non pos-
so esprimermi: non eravamo
coinvolti nellorganizzazione
e non eravamo stati invitati.
Possosoloesprimeresolidarie-
t a quanti si sonosentiti offe-
si.
Cos lassessoreMorenaMar-
tini anticipa, dapalazzoNievo
la, la risposta alla domanda di
attualitcheil consigliereLui-
gi Manza (Pd) ha presentato
sul casoche sta facendodiscu-
tere in citt e su cui lo stesso
dirigente dell'Ufficio scolasti-
co territoriale, Franco Ventu-
rella, ha chiesto una relazione
dettaglia, inparticolaresull'in-
terventoaluci rossecheil criti-
co d'arte non avrebbe rispar-
miatoagli studenti.
Manzasostienedi aver avuto
mododi parlareconalcuni do-
centi presenti al Ridotto. Ri-
tengograveil comportamento
delloratore e le sue battute di
carattere erotico, espresse di
fronteadunpubblicoformato
prevalentemente da studenti
minorenni - dichiara il consi-
gliereprovinciale-. Per questo
condivido la nota dei docenti
del Pigafetta e sottolineo che
laprofessionalit e la capacit
oratoriedi Sgarbi nonmitighi-
nolagravitdel suocomporta-
mento. Manza poi cita una
giovane che su Il Giornale di
Vicenza dichiarava: Come
possibile far incontrare la
scuolae laformazione dei gio-
vani conpersonecos negative
che, per riempire un teatro di
pornografie di parole, magari
vengono anche profumata-
mentepagate?Mi sentooffesa
come giovane, come donna e
cittadina credo di capire per-
ch inItaliale cose vadano co-
s male.
Martini, alla quale Manza,
nellinterpellanza, chiede di
prendere posizione, non si ti-
ra indietro e dichiara: Con-
dannosenzaindugioil turpilo-
quio in generale ed esprimo
massima solidariet nei con-
fronti del presidedel Pigafetta
che non poteva certo prevede-
requantoavrebbedettoil criti-
co darte. Mi auguro che in
classe, poi, ci sia stato un con-
frontotra insegnati e studenti
per analizzare laccaduto e ri-
portare i discorsi allinterno
dei giusti contesti. CRI.GIA.
RIPRODUZIONERISERVATA
Gli studenti del Pigafettaal teatroComunaleadascoltareSgarbi
Solidarietal presidedel liceo
Imprevedibileluscitadel critico
G
Z
0
3
2
2
4
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Cronaca 27
::
SpecialePianteFiori eGiardini
Regalarle significa confessare
unamorechenonpipossibi-
le tenere nascosto e si posso-
no anche utilizzare per creare
aiuolefiorite, bordureoadorna-
re i balconi. Stiamo parlando
dellepetunie, checoni lorobel-
lissimi fiori colorati danno un
toccodi allegriaallospaziover-
de.
Queste suggestive piante da
giardino, siaaportamentoeret-
to che ricadente, comprendo-
no 40 specie di tipo erbaceo,
annualeoperenni. Lecolorazio-
ni dei fiori vanno dal bianco al
blu, dal rosa al viola, dal rosso
al porporaal giallo, senzaconta-
re le variet scritte, a fiori doppi
ostropicciati... lepossibili com-
binazioni sonoinfinite, per pian-
tedaesternocheoltreadoffrire
fioritureabbondanti eprolunga-
te (dalla primavera alla met
dell'autunno) sono anche piut-
tosto semplici da coltivare. Ve-
diamodunquei consigli utili per
coltivare lepiante.
Tra le poche precauzioni indi-
spensabili bisogna ricordare
un'irrigazione costante soprat-
tuttodurantelastagioneestiva.
Il substrato dovr essere fertile
e profondo: nel caso si volesse
coltivare le petunie in vasi da
giardino si potranno riempire
con del terriccio universale mi-
stoacortecciaeaunpo' di sab-
bia. Nel periodo della fioritura
sarbeneinoltreprocederealla
concimazione delle piante da
giardino 2-3 volte al mese con
del fertilizzante organico matu-
ro. Levarietricadenti si posso-
no mettere a dimora anche in
delle ciotole appese, che gra-
zie alla grande quantit di fiori
regalano un bellissimo effetto
cascata. Maanchesesi pongo-
noadimoraingiardino, l'impor-
tanteechelenostrepetuniego-
danodi tantosole.
Ci sono piante da frutto in gra-
dodi donareunagradevoleno-
taaromaticaedi coloreal giardi-
no: tra queste figurano sicura-
mentegli agrumi, einparticolar
modo il limone. Originario del
Sud-Est asiatico, richiedeparti-
colari curecolturali, soprattutto
sevienecoltivatoinzoneclima-
tiche con inverni rigidi, come il
Nord Italia. Quando per si rie-
sce a coltivarlo nel modo giu-
sto, i risultati sono ottimi: sia la
fioriturachelafruttificazione, in-
fatti, sonopotenzialmentecon-
tinue per tutto l'anno. Seguen-
do alcuni semplici consigli di
giardinaggio, possibile colti-
vare le piante di limone senza
troppi sforzi.
La prima tra le cure colturali
che va presa in considerazione
il posizionamento della pian-
ta: necessario individuare un
sito sufficientemente esposto
al sole e non eccessivamente
ventoso. La produzione di fiori
e frutti sar proporzionale alla
quantit di sole che la pianta ri-
cever. La semina delle piante
si effettuaadinizioprimavera, e
il terreno deve sempre essere
mantenutoumido, evitandoi ri-
stagni d'acqua. Per quanto ri-
guarda l'irrigazione preferibi-
lenonirroraredirettamenteil fo-
gliame e abbondare con l'ac-
qua solo in caso di siccit pro-
lungata.
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
Per proteggere in modo effica-
ce i nostri giardini fioriti non
indispensabile ricorrere ai trat-
tamenti chimici. Esistonoinfatti
dei metodi naturali utili agaran-
tire la salute delle piante com-
battendo e prevenendo la pre-
senza di parassiti e malattie. A
maggior ragione in un periodo
di rigoglio come la primavera,
in cui fiori e foglie rischiano di
essere compromessi da qual-
chefastidiosopredatore.
Pu capitare ad esempio che
i vermi si insinuino nel terriccio
dei vasi da giardino: in questo
caso sar utile inserire nel reci-
pienteuna fettadi patatacruda
per stanarli. In molti casi poi ci
vengono in aiuto le piante aro-
matiche come il basilico, che
aiuta a tenere lontane le larve
dei parassiti.
Per tenere alla larga le farfalle
cavolaie dall'orto si pu invece
disporretutt'intornodellepianti-
nedi salvia, timo e menta men-
trel'aniceeil coriandolorisulte-
rannofastidiosi agli afidi.
Una valida alternativa per
scacciare questi ultimi tratta-
re le parti colpite con acqua e
saponedi Marsiglia.
Che dire delle voracissime lu-
mache? Per proteggere le no-
stre piante da giardino pu es-
sere utile spargere tutt'intorno
dellacenereodel sale.
Ma si potranno neutralizzare
ancheconunpo' di birralascia-
ta in bella mostra accanto a
piante e fiori di cui sono pi
ghiotte: l'indomani i nostri pre-
datori giaceranno ubriachi e si
potranno cos facilmente neu-
tralizzare.
G
Y
0
3
9
4
7
di Luca Morselli
LAVORAZIONI SU TUTTO
IL TRIVENETO
La Realt per il Vostro Giardino - Creazioni e Manutenzioni
Sede operativa: FONTANIVA (PD)
Vivaio: VILLA DEL CONTE (PD)
Vivaio: SAN BONIFACIO (VR)
Visitate il nostro sito
www.soluzioniverdi.it
Cell. 340.00.12.172
Tel./Fax 049.93.25.105
soluzioniverdi@gmail.com
Fornitura e posa di pavimentazioni in legno da esterno
TEAK, IP, IROKO, FRASSINO TERMOCOTTO
CONI LOROBELLISSIMI FIORI VARIOPINTI -CHEVANNODALROSAALVIOLAALGIALLO... -DANNOUNTOCCODI ALLEGRIAALGIARDINO
Petunie, untripudiodi colori
PERPRODURREFRUTTI HABISOGNODI CRESCEREINUNPOSTOSOLEGGIATO
Unagrumeprofumatoe
decorativo: coltivareil limone
COMESCACCIAREVERMI, FARFALLEELUMACHE
Proteggerelepiante
inmodonaturale
VICENZA (SEDE) S.S. Pasubio, 421 (VI)
Tel. 0444 980 444
ARZIGNANO (FILIALE) Via Duca dAosta, 47 (VI)
Tel. 0444 670 113 - Fax 0444 983 112
Serv. Ass. Tecnica Tel. 0444 980 444
www.hobbygardenitalia.it
info@hobbygardenitalia.it
Great experience
G
Y
0
3
9
5
5
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 28
Ristrutturazioni
perSalvi, Trento
eSanCamillo
2
1
perleresidenze
Cantieriinvista
DaMonte
Bericoaparco
Retrone, glispazi
verdiarriveranno
aMonteCrocetta
FRANCESCALAZZARI
ASSESSOREALLURBANISTICA
Unasfida
coraggiosa
lanciatainun
periododidura
recessione
GIOVANNI ROLANDO
PRESIDENTEIPAB
VillaRubini
Lingresso dellistituto Salvi dove
sonoprevisti lavori, compresoil S.
Camillo, perquasi 3milioni
Il chiostro dellantico monastero
delle Benedettine allinterno del-
lIstitutoTrento
ChiaraRoverotto
Ci sono voluti pi di due anni
per formalizzare un accordo
cheil sindacoVariati avevauti-
lizzato ancora durante la sua
campagna elettorale. Anni in
cui listituto stato guidato
dallopposizione, da un com-
missario straordinario, prima
della nomina del nuovo Cda
guidato da Giovanni Rolando
il 28 luglio del 2010. Regione,
Comune e Ipab hanno messo
nerosubiancoquella che sar
la nuova gestione degli anzia-
ni incitt. Nonpimegaistitu-
ti, ma tre comunit che sorge-
ranno a Laghetto, Maddalene
e Ca Balbi. Centoventi posti
ciascuna. Inserite nei quar-
tieri , raggiungibili dai mezzi
pubblici e dalla piste ciclabili,
con spazi adibiti alla riabilita-
zione- haricordatolassessore
ai Servizi sociali, Giovanni Giu-
liari - con uno stretto collega-
mentocongli altri servizi offer-
ti dal territorio.
Costo delloperazione, allin-
ternodi unprogrammadecen-
nale, cheprenderavviosoloa
luglio dopo un passaggio in
Consiglio comunale e dopo la
firma di un decreto del presi-
dente della Regione Luca Za-
ia, 48 milioni e 450 mila euro
che serviranno per le tre resi-
denze (36 milioni) e per ri-
strutturareS. Pietro(6milioni
di euro), Salvi eSanCamillo(2
milioni e 850 mila) e per il
Trento(3milioni e 600mila).
La civilt di una comunit
si misura anche da come ven-
gono trattati gli anziani. Con
questo accordo Vicenza - ha
sottolineatoil sindaco- assicu-
rauna prospettiva di dignit e
di qualit. Nonchefinorail no-
stro servizio sia stato carente,
al contrario, ma lassistenza
avvieneinstrutture di vecchia
concezione, ora bisogna guar-
dareavanti epensareagli stan-
dard non solo italiani, ma eu-
ropei. A parlare dellaccordo
in sala Stucchi ieri cerano ol-
tre al primo cittadino, il diret-
tore generale del Comune An-
tonio Bortoli, gli assessori
Francesca Lazzari e Giovanni
Giuliari, per lIpabil presiden-
te Giovanni Rolando e Danie-
le Bernardini.
Il primoobiettivo?Lastruttu-
ra di Laghetto visto che do-
vrebbe sorgere su un terreno
comunale, ma non si pu non
guardareallerisorse. LaRegio-
nehagiassegnato5milioni e
300milaeuroai quali andran-
no aggiunti i proventi o me-
glio i ricavi di una complessa
operazione di alienazioni di
beni di propriet dellIpabper
oltre 43 milioni di euro. Si tor-
na a parlare di palazzoSerbel-
loni incontrOratoriodei Pro-
ti, e lIstitutoSalvi che si affac-
cia su Corso Padova e la palla-
diana Villa Rubini di San Pie-
tro Intrigogna. Ora, a rendere
appetibili gli immobili uncam-
bio di destinazione urbanisti-
ca, principalmente da sociale
a residenziale, che il Comune
inserir nel nuovo Piano degli
Interventi.
Si trattadi unasfidainedita
- haprecisatoGiovanni Rolan-
do- soprattuttosesi considera
il momentostoricodi gravere-
cessione che colpisce sia le fa-
miglie che gli enti. un enor-
me passo avanti che ci forni-
scedirezioni e prospettivesul-
le quali ci dovremo muovere
infuturo, anchesele difficolt
non mancheranno di fronte
ad una costante crescita della
popolazioneanziana.
Non possiamo che ringra-
ziaretutti i benefattori che nei
secoli hannofattos che lIpab
avesse un patrimonio che ora
si pu utilizzare - ha concluso
Variati - e la Regione che pur
concoloridiversi hacompre-
so limportanza dellaccor-
do.
LAPRESENTAZIONE. Ieri apalazzoTrissinoil sindaco, gli assessori Lazzari eGiuliari, il direttoreBortoli eRolandohannoillustratolintesa
Larivoluzionedellecasedi riposo
QuandolapopstarMadonna, al
secoloVeronicaCiccone
sinnamordel Venetoal punto
di voleracquistareunvilla
palladiana, il presidente
dellIpabGiovanni Rolando,
preseplanimetrie, fotografiee
andaVeneziadovela
musicistaalloggiavaper
proporlelacquistodi villa
Rubini aSanPietroIntrigogna.
Sembravacercasseuna
dimoraimportante, traPadova
eVerona, eiononhoperso
tempo. Nonsoseabbiamai
vistoquellefoto, maun
tentativolabbiamofattoanche
sepoi lapopstarpareabbia
optatoperunmega-atticoa
Verona.
Giovanni Rolandononuomo
daabbassarelaguardia, anzi, la
villasi puvendere, i soldi
servonopercostruirenuove
residenzepergli anziani percui
megliorimboccarsi lemaniche
esetacciaretutti gli strumenti
cheil mercatomettea
disposizione. Direi che
internete, soprattutto, alcuni
siti inglesi faccianoal caso
nostro. Proveremo. Chiss
potrebbeandarebeneC.R.
Lafaremo
conoscere
inInghilterra
Laccordo firmato in Regione
prevede anche un fuori pro-
gramma: lexcoloniaBedinAl-
dighieri in Gogna, da anni in
disusomalgradotutti i proget-
ti messi in campo in oltre 20
anni. Oltre200milametri qua-
drati di verde che diventeran-
no un nuovo grande polmone
verde e che lAmministrazio-
ne ed intende mettere in sicu-
rezza recuperando risorse dai
ribassi dastadei prossimi can-
tieri edaprirequantoprimaal-
la citt. Mentre a nord pren-
de forma il parco della pace -
ha ribadito lassessore Lazza-
ri, che ha sottolineato come la
citt pubblica determini con
questeoperazioni quellapriva-
ta - creeremo anche da sudun
naturale collegamento di per-
corsi verdi e ciclabili, da Mon-
teBericoal ParcoRetronefino
a raggiungere, lungo il fiume,
la nuova spina ovest e prose-
guire verso a Monte Crocet-
ta. C.R.
Quandolaccordosarattivoa
partiredalprossimomesediluglio
dopoundecretodelpresidente
dellaRegione, cisarannotre
residenzeneiquartieridellacitt
Aquestisiaggiungonooltre26
milacittadinichehannogi
superatoi65annidiet. Gli
ultracentenarisono29.Dati
destinatiadaumentare
EXCOLONIA. Di proprietdellistitutodi contrSanPietro, andrallAmministrazione
Lametteremoinsicurezza, il parcoai cittadini
abc.it
MacBook Air. Sa fare tutto.
Non pesa niente.
Vieni a scoprire perch ha tutto quel che
cerchi in un portatile. Leggerezza inclusa.
Vieni da abc.it
I tuoi esperti Apple pi vicini.
www.abc.it | T 0444 3245 51 | E vicenza@abc.it | Piazza dei Signori 50, S.S. Marosticana 1 36100 Vicenza (VI)
Il peso pu variare a seconda della configurazione e del processo di fabbricazione. TM e 2012 Apple Inc. Tutti i diritti riservati. * Consulta il sito www.abc.it per le offerte in vigore salvo esaurimento scorte
Fino al 28 Aprile scopri come risparmiare
no a 300 Euro* sullacquisto del tuo
nuovo Mac.
G
V
0
9
6
5
3
Ipabaccordoda48milioni
Firmatoil programmaconRegioneeComune
814
GLIANZIANIRICOVERATINELLE
STRUTTUREDELLACITT
8.149
GLIULTRAOTTANTENNI
RESIDENTIAVICENZA
PalazzoSerbelloni incontrOratoriodei Proti, verrcambiataledestinazioneduso: residenziale
Variati: Puntiamosui cambi
di destinazionedusoperfare
cassa. Il parcoinGognapassa
al Comune, polmoneverdeasud
LapalladianaVillaRubini
Lexcoloniadi villaBedinAldighieri: diventerunparcoperlacitt
ACCESSORI ED
EQUIPAGGIAMENTO DI PROTEZIONE COLORI UTENSILERIA
Via S.Agostino, 102
Altavilla Vic. (VI)
Tel. e Fax
0444 288717
trentinwalter@libero.it
NUOVO SISTEMA CON TINTOMETRO
PER COLORI PERSONALIZZATI IN 3 MINUTI
G
W
1
2
4
6
0
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Cronaca 29
vademecum
LAPPELLO. Commercialisti, avvocati, notai econsulenti del lavorofannofrontecomune
Iprofessionisti furiosi
Nonsiamoascoltati
MatteoMarcolin
Fanno fronte comune. Com-
mercialisti, avvocati, notai e
consulenti del lavorodi Vicen-
zasi alleanopersuperareil pe-
riodonero. Esoprattuttochie-
dono di essere coinvolti nel
processo di rilancio del paese.
Peraiutareil sistemaaduscire
dall'empasse necessario - di-
cono - anche il loro contribu-
to. InItaliai professionisti eco-
lorochecollaboranonegli stu-
di sonocirca4milioni. Hanno
il polso della situazione attua-
le, si misurano ogni giorno
coni problemi delle persone e
delleaziendedel territorio. Ec-
co perch chiedono che la vo-
cesiaascoltata, ancheai tavoli
decisionali che contano.
Ieri si sono confrontati in un
teatro comunale che ha regi-
strato il quasi tutto esaurito.
L'argomentoeraIl futurodel-
le professioni". Tema sentito
dopo la riforma approvata dal
GovernoMonti. Allatavolaro-
tonda hanno partecipato An-
drea Bonechi, consigliere na-
zionale dellOrdine dei com-
mercialisti con delega alla ri-
forma delle professioni; Vito
Guglielmi, presidentedel Con-
siglio notarile di Vicenza; Fa-
bioMantovani, presidentedel-
lOrdine degli avvocati di Vi-
cenza; Mara Ziomi, segretario
dellOrdine dei consulenti del
lavoro di Vicenza; Athos San-
tolin, presidente dell'Ordine
dei commercialisti di Vicenza.
Allatavolarotondahaparteci-
patoancheDarioDi Vico, gior-
nalista ed editorialista de Il
Corriere della Sera", che sin
dai primi passi della riforma
delleprofessioni avevapubbli-
camente invitato gli Ordini
professionali a fornire contri-
buti per losviluppodel Paese.
Per far ripartire l'economia
- ha spiegato Athos Santolin -
riteniamo possano essere im-
piegate anche le conoscenze
dei professionisti fondamenta-
li per lacrescitadel Paese. Ma-
nonci hanno mai interpellato
per sentire la nostra opinio-
ne. Eppurei professionisti -
ha aggiunto Vito Guglielmi -
non vivono in un contesto
avulso dalla realt. Come No-
tariato abbiamo in diverse oc-
casioni portatopropostedi leg-
ge concrete ed innovative ad
esempio in tema accordi pre-
matrimoniali. Poi ci siamofat-
ti carico di alcune attivit per
alleggerire le funzioni della
pubblicaamministrazione.
Ieri stata l'occasione per
parlare anche dei problemi
delle professioni. Dalle libera-
lizzazioni, allo scarso ricono-
scimento dell'opera intellet-
tuale nel sistema, alle difficol-
tdi ingressodei giovani laure-
ati. stata ribadita la necessi-
t per tutti i professionisti di
specializzarsi e formarsi co-
stantemente. Unmonitosta-
tolanciatodaDi Vico. Il mer-
cato delle professioni saturo
- haspiegato- stafranandoan-
che perch era gi debole di
suo. Per legiovani generazioni
nonci sar la possibilit di ac-
cesso. Il presidente dell'ordi-
nedegli avvocati FabioManto-
vani ha proposto un rimedio.
Una soluzione - ha precisato
- potrebbe essere quella di un
percorsodi accessoallaprofes-
sione a step, iniziando con un
praticantatoretribuito. Man-
tovani ha ribadito la necessit
di salvaguardare l'autonomia
e l'indipendenza delle profes-
sioni. Comeavvocati - hacon-
cluso - conosciamo bene le
inefficienze della Giustizia.
Per questo riteniamo, quali
utenti qualificati, di conosce-
re anche qualche ricetta per
migliorare il servizio Giusti-
zia. Ci lascinoprovareadinter-
venire.
RIPRODUZIONERISERVATA
ARTEINFIORE
Nel quartieredelleBarche
festaperi bambini con
artisti, musicisti e
associazioni del quartiere.
Ci sarannoteatro, musica,
laboratoriartistici e
musicali esorpreseperi
bambini. Dalle15.30.
Anchedomani.
VILLAZZA2012
Terzaseratadellavetrina
musicaledel Villazza
2012: dalle21quattro
gruppi si alternerannosul
palcoal Cafdel Soledi via
Colombo41. Si trattadi
Reese, Onetickettotravel,
LateniaeVirgoeyes.
VISITEAS. CATERINA
Perlasettimanadella
culturavisiteguidatedalle
9.30finoalle17.30a
Ognissanti, Santa
Caterina, SanTommasoe
SantaChiara.
SABATOPIANISTICO
Alle17insalaSan
Domenicoal
ConservatorioIl sabato
pianisticoconmusichedi
Beethoven, Schuberte
Brahms. Ingressolibero.
CINEMAMARTINI
TornaFritzLangalle21di
luned al CinemaMartini
conLadonnasullaluna
(1929).
VOCI DALVAJONT
AllNhHotel di vialeSan
Lazzaroluned alle18.30
presentazionedel libroI
corvi di ErtoeCasso-Voci
dalVajont, di Armando
Gervasoni. Acuradi
StefanoFerrio.
Undibattitosul
futurodellItalia
edeilavoratori
andato
inscenaalteatro
comunale
Una trentina di cittadini di
Mahli e Ghana fuggiti dalla
guerra di Libia ha dato vita a
unsit in di protesta all'ingres-
so della Comunit dei Paolini
di viale Ferrarin per attirare
l'attenzione sulla propria con-
dizione che ha provocato an-
che crolli psicologici e violen-
ze.
Gli stranieri chiedonodi otte-
nere la protezione umanitaria
internazionale, in mancanza
dello status di rifugiato politi-
co; sapere perch il compenso
quotidiano (ottenuto svolgen-
do pulizia strade e aree verdi
per conto del Comune) sia di
20euroasettimanaanzichdi
47 al giorno. Eieri giunto un
chiarimentodapartedel supe-
riore della comunit Paolina,
donGabrieleMaffina: Il com-
portamentodegli ospiti ordi-
nato e rispettoso. Noi abbia-
mosoloconcessogli spazi. Ac-
compagnamento, lezioni d'ita-
lianoesostegnopsicologicoso-
noforniti dagli operatori della
cooperativa Cosep. Idem per
la guardiania notturna. Dei
soldi stanziati noi non vedia-
mo nulla, se non un rimborso
aforfait per lespesevivecheci
rimborsail Comune.
Sette immigrati hanno visto
accoltaladomandadi permes-
sodi soggiorno, ealtri sei si so-
no allontanati. Per i restanti
trenta la situazione riassun-
tadaMoustaphaWagne, coor-
dinatorenazionaleperl'immi-
grazione del sindacato Cub, e
da Olol Jackson, coordinatore
della campagna Welcome Vi-
cenza: L'Italia ha ricevuto
dalla Ue 200 milioni di euro
per il programmadi ospitalit
degli sbarcati a Lampedusa,
cessato il quale, nel dicembre
prossimo, nonsi sache sar di
loro. Non essendo libici, ma
stranieri sfollati dalla Libiaal-
lo scoppio della guerra civile,
nonottengonolostatusdi rifu-
giati politici, n il permesso di
soggiornopercercarsi unlavo-
ro. Chiediamo che venga loro
assegnata almeno la protezio-
ne umanitaria, e chiediamo
unincontroal VescovoPizziol,
all'assessore al Sociale Giulia-
ri, al prefetto Fallica e al re-
sponsabile dell'ufficio immi-
grazione della Questura, dot-
tor Sinatra.
L'assessore Giovanni Giulia-
ri commenta: Condividoleri-
chieste di regolarizzazione,
tanto che a febbraio per fare
pressioni sul Governo sospen-
demmo la convenzione con la
Prefettura. Per lo stesso moti-
vo non intendiamo prolunga-
re l'esperienza oltre il prossi-
mo agosto. Poi la Prefettura si
riprender in carico gli immi-
grati destinandoli ad altri Co-
muni. Per quanto riguarda la
diaria, viene ripartita in base
alla convenzione. Bisogna an-
che coprire le spese per vitto,
alloggioe vestiario. G.M.MAS.
RIPRODUZIONERISERVATA
PROTESTA. Giuliari: Restanofinoadagosto
Profughi insit-in
chiedonopitutele
Cambiarestatus
Il dibattitosi tenutoinunteatrocomunalegremito. COLORFOTO
Ipresidenti degli Ordini chiedono
di essereinterpellati: Abbiamo
leconoscenzenecessarieperfar
ripartireleconomiadel Paese
Presenti allappuntamentoi presidenti dei rispettivi Ordini
Il sit-indei profughi davanti allacomunitdei Paolini. COLORFOTO
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 30 Cronaca
200
IPUNTI DIRISTORO
DISSEMINATI ABOLZANO
Enormeil dispiegamento
di forzededicatead
ospitareladunatadi
Bolzano. Previsti quattro
grandi servizi catering
attivi davenerd a
domenicapertuttala
giornata
50.000
LEGUIDETURISTICHE
STAMPATEPERLEVENTO
Ladunatarappresenta
ancheunagrande
opportunitper
promuovereil territorio.
Nonacasosaranno
stampatemigliaiadi guide
turisticheacura
dellagenziadi soggiorno
90
LEFANFAREEI CORI
PRESENTIALLA3GIORNI
Lagrandemanifestazione
darlopportunitdi
esibirsi adecinedi gruppi
musicali chesi stanni
preparandoallevento. Sei
trafanfareecori
provenienti dallaprovincia
di Vicenza
300mila
LAFFLUSSODIALPINI
PREVISTI ABOLZANO
Nell85
a
adunatanel Sud
Tirolostannoperarrivare
migliaiadi persone.
Domenica13maggioil
giornoclouconlasfilata
dellevariesezioni che
invaderannolacittdi
Bolzanodoveieri cstata
lapresentazione
Lecifre
Inventimilaallevento
conpullmanecamper
Inpartenzadallanostraprovincia
Si apretrapocomenodi un
meseaBolzanol'85esima
AdunataNazionaledegli alpini
eperlecirca20milapenne
nerevicentinechevi
parteciperannogi
cominciatoil contoalla
rovescia. Permolti di lorosi
tratterdi unsaltonel passato
all'ombradellemontagnedove
svolseroil serviziomilitare.
Eseperoral'unicopunto
fermol'inizioufficiale
dell'Adunataconlacerimonia
dell'alzabandieraprevista
venerd mattina, gli stessi
organizzatori nonazzardano
previsioni sull'oraincui l'ultimo
alpinosfilerdomenicasera.
L'ultimavoltaaBolzanofu63
anni fa; erail 1949, erail mese
di ottobre, laguerraerafinita
dapochi anni e, probabilmente,
lamaggioranzalinguisticadei
bolzanini eraancoratedesca.
Daalloralecosesonocambiate
parecchio. Tantocheperfinoil
presidentedellaprovinciadi
BolzanoLuisDurnwalderdalle
paginedellarivista"L'Alpino"
spendeoggi paroledi benvenuto
nei confronti dellepennenere.
"Ormai tuttopronto-assicurada
MilanoCesareLavizzari,
portavocenazionaledell'Ana.-Il
lavorostatoimpegnativoe
l'aiutooffertodalle
amministrazioni locali stato
determinante. Nonabbiamodubbi
sull'ottimaaccoglienzacheci sar
riservatadallapopolazione.
D'altrapartel'Adunataunafesta
davivereconspiritodi amicizia,
fratellanzaeresponsabilit".
Nel frattempoBolzanodecisa
amostrareil meglio. Oltrealle
tradizionali strutturericettiveci
saranno18attendamenti e22
alloggi collettivi. Inoltre, dal 6al
14maggioprevista"Alpini Card"
peril trasportointuttala
provinciadi Bolzanosuautobus
urbani edextraurbani, treni e
funivieal costodi 15euro. Spazio
ancheperlatecnologia: l'Agenzia
del Turismodi Bolzanoha
predispostounaguida
dell'adunatadigitaleappositaperi
cellulari.
Pertuttaladuratadel radunoi
musei civici resterannoaperti fino
alle22, mentrenei centralissimi
prati dellaTalverastata
predispostala"Cittadelladegli
alpini"dovesarannoesposti gli
equipaggiamenti, i veicoli, learmi
inforzaalleTruppeAlpine, con
ufficiali emilitari inservizioche
farannodaciceroni.
Intanto, aconfermacheil legame
traVicenzaeBolzanononsolo
economicoechelepennenere
coinvolgonosempreunpo' tutti
nelleloroadunate, il presidente
delleAcciaierieValbrunaNicola
Amenduni haoffertoagli alpini
dellasezionedi Vicenzala
disponibilitdi utilizzare
gratuitamenteil parcheggiodello
stabilimentodi Bolzano.
L sarannoospitati cinquantatra
camperepullmanediverse
strutturelogistichedella
protezionecivileAnache
altrimenti nonavrebberotrovato
postoaltrove. FE.MU.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unmomentodellapresentazione
LAPPUNTAMENTO. Inprogrammadomani avillaTacchi
Ultimi preparativi al parco
perlafestadellaProloco
INCHIESTA. I procuratori di calciatori cheoperaronoconil Piacenza
Fatturefalse,21indagati
Pasqualin:Sonoinregola
LAPRESENTAZIONE. Il presidenteDurnwalder: Saretei benvenuti
Gituttopronto
perlinvasione
dellePennenere
Lapresentazionedelladunata
statasalutataconletrelingue
ufficialidellaprovinciadiBolzano
allapresenzadiLuigiSpagnolli.
Presenteladelegazionevicentina
Siamomoltocontenti
delvostroarrivo, molti
lanajalhannofattaqui
LUISDURNWALDER
PresidentedellaProvincia
DasinistraAttilioSchneck, LucaZaiaeDiegoMeggiolaro
PIACENZA
C anche il vicentino Claudio
Pasqualin fra i 21 procuratori
indagati dalla procura di Pia-
cenza per false fatturazioni.
La guardia di finanza ha de-
nunciato alcuni dei principali
procuratori di calcio italiani,
indagandoapartiredalloscor-
so dicembre sulla scorta del-
linchiestaperil fallimentodel
Piacenzacalcio.
La guardia di finanza con-
vintadi averscopertounsiste-
ma di frodi finalizzato al-
lemissione di fatture per ope-
razioni inesistenti. AnchelaFi-
gc, adicembre, apr unfascico-
lo trasmettendo poi gli atti al-
lautorit giudiziaria. Fra gli
indagati dellaprocurapiacen-
tina molti nomi illustri: da
ClaudioPasqualinadAlessan-
dro Moggi, da Silvano Marti-
na ad Oscar Damiani, passan-
do per Roggi junior, Tinti, Pa-
storelloe i Bonetto.
In una nota gli inquirenti
scrivono che la societ sporti-
va piacentina per esercitare
unmaggiore richiamo sui cal-
ciatori, si accollavai costi rela-
tivi ai loro procuratori. Con
questo sistema i costi di com-
petenza dei calciatori, per lat-
tivitsvoltadai loroprocurato-
ri sportivi, venivano sostenuti
dalla societ di calcio che, cos
facendo, avevaindubbi vantag-
gi sul piano fiscale aumentan-
do indebitamente i propri co-
sti.
Pasqualin, che ha palesato
molta serenit in relazione al-
lavicenda, si difendeinmanie-
ra precisa e articolata: Dopo
aver ricevuto lelezione di do-
micilio dalla finanza di Vicen-
za sono andato a verificare la
mia contabilit, che super-
controllata. Nella stagione
2005-2006 ho emesso solo
due fatture per il Piacenza:
unariguardaIgnazioAbateed
di 7.500 euro, laltra di 15
mila euro per Massimo Mar-
giotta. Sono fatture tuttaltro
che false, per le quali hoversa-
to le dovute imposte, per ope-
razione tuttaltro che inesi-
stenti.
VersoladunatadiBolzano
LasezioneprovincialedellAnaimpegnatadamesi
85
LEEDIZIONIDELLADUNATA
NAZIONALEDEGLI ALPINI
Memoria
epresente
Gli alpini vicentini sarannotrai protagonisti
dellasfilatainprogrammadomenica13maggio
Reperiti datempogli spazi pergli attendamenti
RenatoAngonese
Sala consiliare gremita a Bol-
zano per la presentazione
dell'85ma Adunata nazionale
degli alpini inprogramma nel
capoluogo altoatesino dome-
nica13maggio.
L'assegnazione dell'evento,
inizialmenterichiestodallalo-
cale Sezione Ana per il 2009
venne posticipata non senza
polemiche. Sarebbbe infatti
coincisa con una serie di ceri-
monieinonoredi AndreasHo-
fer storica "bandiera" dell'au-
tonomismosud-tirolesecol ri-
chiodi creare tensioni.
Nelletrelingueufficiali della
provinciail benvenutodel sin-
daco Luigi Spagnolli. Amode-
rarelaconferenzastampail vi-
centino Vittorio Brunello Di-
rettore de L'Alpino, la voce"
dell'Ana, che sottolinea:
un fenomeno unico al mondo
quanto ad imponenza incen-
tratopersullafraternit. Qui
festeggeremoi 140anni di fon-
dazionedegli alpini.
Luis Durnwalder, il "presi-
dentissimo" della provincia
autonoma, senzagiri di parole
riassume: Dell'adunata ne
abbiamo gi discusso nel
2009 posticipandola poi a
quest'anno. Venite un'altra
volta abbiamo detto allora e
sarete i benvenuti. Sar pro-
prio cos. Siamo contenti del
vostro arrivo perch molti
sud- tirolesi hanno fatto gli al-
pini, moltissimi di voi la naja
l'hannoinvecevissutaqui. Tor-
nando resteranno sorpresi
perch l'odierno Sud-Tirolo
altracosarispettoaquellodel-
la loro naja di quaranta-cin-
quantaanni fa.
Luigi Spagnolli riconosce co-
mel'Italiaabbialasciatol'Alto
Adigeliberodi svilupparel'au-
tonomia, quindi "grazie" all'
Italia. Qui - conclude - sarete
a vostro agio. Bolzano citt
mercantile cio d'incontri. Da
sempre. Il mondo cambia -
aggiunge ancora Vittorio Bru-
nello- malamemoriavaman-
tenuta: eccoil perchdell'adu-
nata nazionale nel ricordo di
ogni e qualsiasi caduto.
Gli alpini si ritroveranno a
Bolzano a ben sessantatre an-
ni dalla precedente occasione
risalenteal 1949. E' accaduto
primaancoracheincittsi sta-
bilisse il Comando Truppe Al-
pine. Aricordarlo il generale
c.d.a Alberto Primicerj cui og-
gi affidata la guida le penne
nereinarmi. Pernoi - hacon-
cluso - sar un evento epoca-
le. Il presidente nazionale
Ana Corrado Perona ricorda:
Hofattola naja adAosta con
molti bolzanini percui sarun
piacere rivederli. Di alpini ne
arriveranno da tutto il globo,
anche dal Vietnam, e tutto il
mondoalpino sar qui. Citt e
provincia ci stanno aiutando
molto perch un' adunata na-
zionalemanifestazionecom-
plessa. Siamo certi che luned
14maggioBolzanosarpi"li-
berata" dalla nostra invasione
ma pi trise perch portiamo
allegria e gioia di vivere senza
dimenticarelasolidarietcon-
cretizzatasi in quattro milioni
di euro raccolti e devoluti solo
negli ultimi tre anni.
L' Adunata Nazionale - tira
le somme Vittorio Brunello -
anche evento mediatico dalla
ricaduta economica significa-
tiva per invito il mondo dei
media, mai cos numeroso co-
me stavolta, a raccontare an-
che i tanti episodi di solidarie-
t, impegno sociale edumani-
tariodi cui gli alpini sonocapa-
ci.
Quanto a numeri si prevede
la presenza di almeno 300mi-
la persone. Le penne nere vi-
centine si sono gi organizza-
te da tempo. Anche in termini
di reperimentodegli spazi per
sistemarei lorofornitissimi at-
tendamenti in una citt che,
intal senso, nonabbonda. L'in-
vasionevicentinasi preannun-
ciaquindi massiccia.
RIPRODUZIONERISERVATA
Previsti 300milaalpini alladunatadi Bolzanocheinizierl11maggio. MigliaiaanchedaVicenza
TuttoprontoperlaFestapro-
vinciale delle Pro loco vicenti-
ne, inprogrammadomani. Fe-
sta la cui organizzazione ha
chiestouna granmole di lavo-
ro da parte dei volontari delle
proloco, conlacollaborazione
dei Comuni chehannoadotta-
to una delibera per i prodotti
De.Co. Tantoimpegnodavve-
ro conferma Giorgio Rossi,
presidente del comitato pro-
vincialeUnpli etantolavoro,
datocheabbiamopredisposto
tutto nel parco di villa Tacchi,
dove il Comune di Vicenza ha
ospitatolanostrasede.
Ancheal presidentedellaRe-
gione Zaia, che ha concesso il
patrocinio alla festa e che non
potr essere a Vicenza doma-
ni, statoillustratoil program-
ma della giornata da parte del
presidente della Provincia At-
tilioSchnecke della Coldiretti
DiegoMeggiolaro.
Sarannopossibili degustazio-
ni auneurolungounpercorso
enogastronomicocheattraver-
sa i numerosi gazebo allestiti
nel parco di villa Tacchi a san
PioX, guidatodaPieroCollare-
da, che illustrer territori e
prodotti, mentre alle 10.30
previsto il benvenuto ai pre-
senti con lassesore regionale
Finozzi, il sindaco Achille Va-
riati, DinoSeccoper Provincia
eVicenza.
I cuochi dellaMagnificacon-
fraternita dei ristoratori De.
Co. hanno previsto anche dei
minicorsi di cucina per gli ap-
passionati delle ricette della
tradizione.
Alle 14.30 poi in program-
maunapprofondimentosulla
grande opportunit che le De.
Co. (Denominazioni comuna-
li) sono in grado di offrire ai
Comuni ai fini del marketing
territoriale. Ne parleranno il
prof. RobertoDe Donno, Gian
Arturo Rota di Casa Veronelli,
lesperto Rosario Previtera e
Ivano Tocchi di Expodeco di
Genova, mentre il consorzio
Vicenza presenter il pro-
prio Memory Kit con la pre-
senzadi PaolaFranco, chereg-
ge il Tavolo di coordinamento
dei Comuni De.Co.
Figuranti incostume, il grup-
po di ballo folcloristico Salta-
maran e il gruppo High Pro-
motionperi pipiccini anime-
rannolafesta.
Ungrazie a tutte le Proloco
conclude il presidente Gior-
gio Rossi per limpegno pro-
fusoperrealizzarelafestapro-
vinciale. Ricordoche le prolo-
codasempresonoafiancodei
prodotti del territoriopervalo-
rizzarli e dei Comuni nel cui
ambitosonoprodotti e questa
festarappresentalavolontdi
pro loco, Comuni, Provincia,
Regione, Coldiretti e Vicenza
di lavorare insieme per pro-
muovere e migliorare le no-
stre terre, salvaguardando le
nostretradizioni.
RIPRODUZIONERISERVATA
Percorsi enogastronomici contanti prodotti tipici
ClaudioPasqualin
Horicevuto22.500euro
dallasocietperAbatee
Margiotta, esuquei soldi
hopagatotutteletasse
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Cronaca 33
LaviaperlEuropairtadiostacoli
Cosleaziendespostanolaproduzione
Icollegamenti difficili versoilnord
Il pericolodi fugaimminente.
Anzi, giinatto. Secondo
quantosostenutoieri dai
presidenti dei raggruppamenti
degli Industriali dellAlto
vicentino, moltegrosse
aziendestannopensandoa
spostarealcunesedi logistiche
inposizionestrategicarispetto
allagrandeviabilitversoil
norddel continente. Il casopi
clamorosoquellodellaRigoni
di Asiagochehaapertoun
centrologisticoadAlbaredo
dAdige, unaposizione
strategicaperi trasporti
comesi leggenel sitointernet
aziendale, unvastomagazzino
costruitosuunterrenodi 25mila
metri quadrati. QuellodellaRigoni
nonsarebbelunicoesempiodi
importanteaziendachevaalla
ricercadi unasoluzionetatticaper
agevolarei collegamenti conle
grandi areeindustriali europee.
Unasceltasimilelhafattaanche
laTrndi Schio, aziendaleadernel
settoredegli imballaggi edei
trasporti, chehaapertounasede
proprioaRovereto, aggirandocos
lamontagnavicentinae
collocandosi inunaposizione
feliceperleesigenzedi consegna.
Senonverrrealizzatala
ValdasticoNord, moltealtre
aziendefarannoquestescelte-
spiegaRenatoMunaretto,
presidentethienesedi
Assindustria. -Fraletante
segnalazioni chericeviamo, va
riportataquelledi alcunedittedel
settorealimentarecheci diconodi
spenderedi piperlatratta
Vicenza-Trentorispettoaquella
dal capoluogotrentinoaMonaco
di Baviera. unarealtassurda
chepotrebbespingeremolti
imprenditori aspostarealtrovela
produzione. Equestosi tradurrin
menoposti di lavoronel nostro
territorio. Sperocheil concetto
siachiaroatutti.
Il casodellaTrnemblematico-
sottolineaLauraDallaVecchia,
presidentescledense. -Senon
troviamouncollegamentoveloce
versonord, nonrester
sicuramenteisolato. M.SAR.
RIPRODUZIONERISERVATA
LaconferenzaadAssindustria
LAPPELLO. I trepresidenti dellAssociazioneIndustriali di Schio, ThieneeValdagnochiedonoappoggioperrealizzarelaValdasticoNord
Senzastrade,ilterritoriomuore
SCHIO
MauroSartori
Le tappe di avvicinamento so-
no presto scandite: conferen-
zadei servizi asettembre, mas-
simo ottobre, nel 2013 il pro-
gettoesecutivoelannosucces-
sivo lappalto dei lavori. Detta
cos, la Valdastico Nord sem-
bra dietro langolo. Ma gli im-
prenditori sannochenonco-
s semplice. E soprattutto che
bisogna fare i conti con Tren-
to, anche se, assicurano, i loro
colleghi trentini sono daccor-
do. Gli ostacoli sonoaltrove, di
naturapolitica.
LAPPELLO. E ai politici ieri il
presidentedel raggruppamen-
to di Schio di Assindustria
Laura Dalla Vecchia, il presi-
dentedi ThieneRenatoMuna-
rettoeil vicepresidente di Val-
dagnoGiovanni Facchin, han-
no spedito il loro appello:
Mettiamo da parte le ideolo-
gie. Non possiamo perdere
questa opportunit, altrimen-
ti fra10anni lenostre imprese
andranno a produrre altrove.
Senza infrastrutture, il nostro
territoriomuore.
IMPATTOAMBIENTALE. ATren-
to sono spaventati da que-
stopera - afferma Munaretto.
- Noi abbiamo il sostegno dei
nostri colleghi industriali,
hannocompresochequestin-
frastruttura serve anche a lo-
ro. Inoltre il progetto prelimi-
narechestatopresentatonei
giorni scorsi abassoimpatto
ambientale, con un tracciato
inbuonaparteingalleria. Isin-
daci facciano pure le loro os-
servazioni ma tengano conto
dellimportanza che ha que-
stopera per leconomia anche
dei loro Comuni. E gli amici
trentini, anzich dire no, fac-
ciano le loro proposte miglio-
rative.
RILANCIOTURISTICO. Il prolun-
gamentodellautostradaservi-
r, secondo gli Industriali, an-
che a dare vigore al turismo
dellAltovicentino: Prevedia-
mo benefici per laltipiano di
Asiago, che sar pi facilmen-
te raggiungibile da nord - so-
stiene Laura Dalla Vecchia. - I
tedeschi nonsi fermerannoso-
losul lagodi Gardamapotran-
no raggiungerci pi facilmen-
te. Abbiamo tanto da propor-
re: Asiago e la nostra monta-
gna in genere, le ville venete, i
percorsi della Grande Guerra.
Siamo consapevoli che il ter-
ziariopotrcompensarelede-
bolezze del settore industriale
ma servono comunque strade
cheagevolinoi collegamenti.
VALDASTICOARISCHIO.Dicia-
mo la verit - premette Muna-
retto. - La valle destinata a
morire. APedemonte i capan-
noni sono vuoti, il problema
occupazionalenotevole. Lau-
tostradaporterebbenuovalin-
faemagari potrebbefartorna-
re gli investitori. Concetti ri-
presi dalla collega Dalla Vec-
chia: Lavallatahavalenzapa-
esaggistica importante ma
qui dobbiamo considerare
laiuto che la Valdastico Nord
darebbealle imprese locali.
I COLLEGAMENTI. Da Valdagno
guardano con grande interes-
se al progetto: Col traforo in
unattimosi a Schio- precisa
GiovanniFacchin-. Eda Schio
possiamo immetterci nella
grande viabilit. Una soluzio-
neidealeperlenostreimprese
maancheminor inquinamen-
to con i trasporti favoriti da
tracciati agevoli.
LE PROTESTE. opportuno
chesi valuti limpattosul terri-
torio - concludono i tre presi-
denti - ma non deve essere
strumentalizzato. Se servono
migliorie, si faccianomalope-
ra utile a tutti. Speriamo che
gli amministratori pubblici se
nerendanoconto.
RIPRODUZIONERISERVATA
Daitrentinici
aspettiamo
proposteenon
solodeino
Loperaservir
anchealoro
Giovanni Facchin, LauraDallaVecchiaeRenatoMunarettodellAssociazioneIndustriali. FOTOCISCATO
Tel. 0424/585848
www.galvauto.it
Porte aperte sabato 21 e domenica 22 pomeriggio
Corsa
Prezzo Speciale
GRUPPO GALVAUTO
Antara CDTI
Prezzo Speciale
GRUPPO GALVAUTO
Astra
Prezzo Speciale
GRUPPO GALVAUTO
Meriva
Prezzo Speciale
GRUPPO GALVAUTO
Ad Aprile,
G
Z
0
3
2
1
5
CONTROLLI
Il Comune
acaccia
deifurbetti
dellasilo
Lautostradasaruntoccasana
ancheperil turismo: Abbiamo
tantebellezzedafarammirare
Controlli precisi e sistematici
dapartedel Comunesui paga-
menti delle rette di asili nidoe
scuole dinfanzia. Unazione
preventiva contro coloro che
ignoranolobbligatorietdi ta-
li pagamenti o pi semplice-
mente fanno i furbetti sulle
spalle di tutti i contribuenti.
Questo un preciso dovere
civico e giuridico - sottolinea
lassessore allistruzione Lina
Cocco- chepresentaancheim-
portanti risvolti sociali. Setut-
ti paganocorrettamente, il ser-
viziopuvenireerogatoinma-
niera efficiente e con gli stan-
dard di qualit che i bambini
si meritano. Suquestoi genito-
ri non devono avere dubbi: a
tutti viene chiesto di pagare,
cosachevieneverificatainmo-
doattentoe costante.
Guardandoi dati raccolti nel
triennio 2007-2010, i pi fre-
schi adisposizione, emergeun
numerocontenutodi insolven-
ze, pari al 3% del totale (circa
400 bambini iscritti), a testi-
monianza che questo impe-
gno da parte del Comune ha
datoi suoi frutti. Versochi non
ha pagato inoltre lAmmini-
strazionehagiavviatolepro-
ceduredi recuperoforzoso.
Sedaunlatoaltalattenzio-
nedel Comunesullacorrettez-
za dei pagamenti, dallaltro si
cerca di sostenere le famiglie
che manifestano situazioni di
difficolt: Soprattuttoinque-
stoperiodo capita che qualcu-
nofacciafaticaapagareochie-
da rateizzazioni conclude
lassessore. Inquesti casi sia-
moi primi adareascoltoaque-
ste esigenze, incontrando i ge-
nitori per cercare assieme del-
lesoluzioni, inconsiderazione
anche delle forme di sostegno
edi assistenzacheil nostroCo-
munemetteincampo. S.D.C.
RIPRODUZIONERISERVATA
GW12429
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 34
1,9
IMILIONI DIEURO
DIPASSIVOACCERTATO
Il curatorehastimatoin
quasi duemilioni il buco
complessivodelladitta.
Lattivosi attestasui 30
milaeuro
Ildato
Il condominioSudEstdi viaS. Giovanni Bosco. FOTODONOVANCISCATO
AnnaLirusso
Accumulano 44 mila euro di
debitoacausadi residenti stra-
nieri che non pagano le spese
condominiali e ora si trovano
costretti ad accollarsi l'ingen-
te spesa per nonperdere alcu-
ni servizi essenziali.
successo nel condominio
SudEstdi viaSanGiovanni Bo-
sco, doveunatrentinadi fami-
gliesi trova nellasituazione di
doversi addossare le spese di
chi abita nello stesso stabile
pur non rispettando quanto
dovuto in merito a spese ordi-
nariee straordinarie.
Cos non si pu andare
avanti - spiega Mara Martini
che vive nel condominio vici-
noalla stazione dei treni e che
parla a nome degli altri resi-
denti Da ottobre 2011 ad og-
gi ho dovuto sborsare 800 eu-
ro in pi a causa di alcune fa-
miglie straniere che vivono
qui, in appartamenti di loro
propriet, e sono una pensio-
nata. Qualcunodi lorospari-
to nel nulla, altri subaffittano
ad extracomunitari e intanto
noi paghiamo quello che con-
sumano. Purtroppononfini-
ta qui, e prima della fine dell'
anno avremo altre rate da pa-
gare che andranno adaggiun-
gersi alle normali spese di
ogni famiglia finch il debito
non sar saldato. Non sappia-
mo quando questa situazione
avr fine ma intanto ci trovia-
mo costretti a pagare per non
rimanere senza riscaldamen-
to.
Non un caso isolato quello
del condominio Sud Est. A
Schio il problema diffuso e
spesso gli amministratori di
condominio sono costretti ad
avviare ingiunzioni di paga-
mento o pignoramenti immo-
biliari per far fronte a residen-
ti morosi o scomparsi nel nul-
la.
Purtroppo siamo gi alla
messa all'asta di un paio di
questi appartamenti, malega-
re sono andate deserte spie-
ga Gian Luigi Grendene, am-
ministratore di questo edaltri
condomini a Schio e nei din-
torni In attesa che la giusti-
zia faccia il suo corso, le spese
condominiali e le bollette del
riscaldamento centralizzato
vannoanticipateeparadossal-
mentechi ci rimette sonoi cit-
tadini che rispettano i paga-
menti che si devono far carico
anchedi quelli degli altri.
Il fenomenoconfermatoan-
che da altri professionisti: Ci
sono dei casi in cui effettiva-
mente le famiglie sono in gra-
vi difficolteconomichecon-
ferma Manuel Cont altri in
cui c'solomancanzadi rispet-
to. Il problema comunque a
monte: nei tempi della giusti-
zia perch tra pignoramento,
aste, perizie e controperizie
passano gli anni; e nelle ban-
che che hanno concesso mu-
tui insostenibili con rate da
700 euro a fronte di un unico
stipendio in famiglia da 1200
euro. Spessosi trattadi cittadi-
ni extracomunitari che non
hanno fatto conto che al di l
del mutuo ci sono altre spese
dasostenere per vivere.
Io sono un pensionato
spiegaRoccoSarno, altroresi-
dente che da 22 anni vive nel
condominio Sud Est e anch'
iomi stoaccollandoquestera-
te aggiuntive e quello che ci
spaventa che non vediamo
soluzioni intempi brevi.
RIPRODUZIONERISERVATA
Laltrocaso
Lavicina: Hosborsato800euro
inpiacausaloroenonfinita
Lamministratore: Chi rispetta
i pagamenti vienepenalizzato
RICORRENZA. Iniziativedomani aSs. Trinit
I60anni dellUnitalsi
nei ricordi degli iscritti
PIOVENEROCCHETTE
COMUNITMONTANA
PASSEGGIATEINNATURA
PerleCamminateinVal Le-
ogra, domani ritrovo alle
8.30allachiesadellAngelo,
con Gam e Ana piovenesi,
per escursione su sentiero
SassodellaPoja. S.D.C.
SCHIO
GIOVANI VOLONTARI
PERILSOCIALDAY
Per il Social Day, studenti
del Campus e giovani scle-
densi eseguiranno la puli-
zia dei parchi Valletta, Ca-
stelloe Skatepark e altre at-
tivitdi volontariato. S.D.C.
MALO. Ladittadi confezioni chiusenel 2006lasciandoacasadaungiornoallaltro40operaie
Crac, falso, truffaallebanche
Agiudiziolatitolaredi Marilia
Dovremo
fermare
lascensore

PiazzaAlmericoDaSchio, 18 | Telefono0445.523.150Fax0445.530.544 | E-mail: red.schio@ilgiornaledivicenza.it.
ILCASO. Il condominioSudEsthaaccumulatodebiti per44milaeuro
Stranieri morosi
Bollettepagate
dagli altri inquilini
brevi
Un crac milionario che porta
intribunale duepersone, la ti-
tolare di una nota azienda di
Maloeil suopresuntocompli-
ce. Laltramattinail gupStefa-
no Furlani, accogliendo la ri-
chiesta del pubblico ministe-
ro Luigi Salvadori, ha rinviato
agiudizioMariaAmalia, detta
Marilia, Panizzon, 54 anni, re-
sidenteaMaloinviaMadreTe-
resa di Calcutta ( difesa dal-
lavv. Luigi Fadalti) e Fernan-
doMarioFrigo, 69anni, di Iso-
la, viaCanova(avv. StefanoBe-
vilacqua). Dovranno presen-
tarsi in tribunale il 20 settem-
bre prossimo.
Panizzon era titolare della
dittaConfezioni Marilia, con
sede in via Fermi a Malo, che
fu dichiarata fallita dal tribu-
nale nel dicembre del 2006.
Qualche mese prima, in set-
tembre, le 40 operaie tornate
dalle ferie trovarono lazienda
chiusee perseroil lavoro.
In base a quanto ricostruito
dal curatore fallimentare Gio-
vanni Soardi e dai finanzieri
del nucleodi poliziatributaria
di Vicenza, comandati dal te-
nentecolonnelloPaoloBorrel-
li, prima di chiudere i battenti
Panizzonpianificil crac.
Lazienda era nata nel 1987 e
che aveva dato lavoro fino a
100 persone, con un fatturato
annuocheeragiuntofinoa2,5
milioni di euro. Il curatore ac-
certcheledifficolteranopa-
lesi dal 2005, quando Paniz-
zon inizi a non versare i con-
tributi, con un passivo di un
milione. I detectivedellaguar-
diadi finanza, hannoscoperto
che anzich chiedere il falli-
mento o un concordato pre-
ventivo, nel 2006 Panizzon
prosegu lattivit dissimulan-
doil dissestoe chiedendo pre-
stiti in banca. Dai conti spari-
rono 632 mila euro: Panizzon
avrebbe spiegato che conquei
soldi avevarimborsatounpre-
stito che le era stato concesso
da Frigo per saldare gli oneri
contributivi. Ma i finanzieri
hanno scoperto che Frigo era
nullatenente, viveva con una
pensionedi 600euro, eraman-
tenuto dal figlio, era fallito in
proprio nel 2005 e vantava
iscrizioni a ruoloper 400mila
euro. Nonaveva certo soldi da
prestarle, ed era falsa la poliz-
za assicurativa presentata al
curatore fallimentare.
Panizzon deve rispondere di
falso, per essersi fatta creare
unafalsapolizzavaloretfras-
seritamente sottoscritta nel
marzo 2006 con la Fondiaria
Sai Assicurazioni (che potreb-
be costituirsi parte civile con
lavv. Cartelli). Quindi di truf-
fa, per aver presentato alla fi-
liale di Malo della Banca Alto
Vicentino(avv. Carretta) fattu-
re false per 218 mila euro e as-
segni scoperti per 83 mila, fa-
cendosi corrisponderele som-
mecomeanticipi. Ancora, con
Frigo, di bancarottafraudolen-
ta patrimoniale e documenta-
le, oltre che di ricorso abusivo
al credito.
I due imputati si difendono
conforzadalleaccuseesosten-
gono di aver operato corretta-
mente; sostengono poi che
quel prestito era del tutto au-
tentico. Delle due posizioni si
discuter intribunale quando
sarannoascoltati numerosi te-
stimoni. D.N.
RIPRODUZIONERISERVATA
RobertoBertagnoli, altro
amministratorecondominiale
di Schio, hadecisodi rendere
autonomoil riscaldamentodel
condominioDal Masoinpiazza
Almerico.
Su16famiglieresidenti
spiega5nonpaganodaanni
lespesecondominiali e
abbiamoaccumulatoundebito
di 60milaeuro. Acquae
riscaldamentoli abbiamoresi
autonomi, mai problemi
persistonoperchoramai si
creatounsistemadiffusoche
nessunoci aiutaadebellare. Ho
fattosegnalazioni alleautorit
manonservitoanulla. Alla
prossimariunione
condominialesarcostretto
ancheachiuderel'ascensorea
discapitodi chi nehadi bisogno
epagaregolarmente. Nonho
altrascelta. A.L.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il gruppo scledense dellUni-
talsi (Unione nazionale italia-
natrasportoammalati aLour-
des e santuari internazionali)
compie60anni.
Per festeggiare lanniversa-
rio il programma prevede per
domani alle 11 una messa nel-
la chiesa di Ss.Trinit, alle
12.30 pranzo sociale nel cen-
troparrocchialeperpoi prose-
guire conunmomentodi con-
frontoetestimonianzasulleat-
tivitsvolte nel corsodegli an-
ni, acui parteciperannolases-
santinadi volontari iscritti.
Iniziative che nonsonocerto
poche, basti pensare alle deci-
ne di viaggi a Lourdes, Fatima
e Loreto organizzate proprio
per accompagnare centinaia
di fedeli con problemi di salu-
te, senzadimenticarepoi i sog-
giorni marini omontani elas-
sistenzaal centroLaCasa.
LUnitalsi di Schiostatafon-
data ufficialmente nel febbra-
io1952nellachiesadi S.Giaco-
mo. Da allora centinaia di vo-
lontari, che saranno ricordati
nella cerimonia di domani, si
sono avvicendati per offrire
unaiutoconcretoallepersone
indifficolt. S.D.C.
EVENTO. Stasera
Cororitrovato
si esibisce
asostegno
deiCappuccini
Fraleaccuse
ancheunapolizza
Tfrritenuta
fasullaconla
FondiariaSai
assicurazioni
Unconcertoeunaraccoltafir-
me per sostenere i frati Cap-
puccini echiederechelostori-
co convento di Schio rimanga
aperto. Stasera alle 20.30 nel-
la chiesa dei Cappuccini il co-
ro Voci del cuore diretto da
Silvana Ruaro si esibir nel
concerto di musica liturgica
contemporanea Cieli nuovi e
terra nuova. Il gruppo, origi-
nario di Magr, formato da
33elementi di cui 6strumenti-
sti ed rinato quattro anni fa
pervolontdi alcuni dei fonda-
tori che si sono riuniti per po-
terdi nuovoregalareal pubbli-
co intensi momenti musicali.
In questi anni sono entrati a
far partedel coroanchealcuni
ragazzi del quartiere di Magr
ealtri chefrequentanolachie-
sadi SanNicol.
Il coroha decisodi devolvere
il ricavato di questo concerto
alla fondazione Cumse, un'or-
ganizzazione internazionale
no-profit che fornisce suppor-
to tecnico e finanziario a co-
munit di servizio in Africa.
L'incasso andr a sostenere il
progetto Mamamonde" che
miraalla costruzionedi unor-
fanotrofioinCamerun.
Nella stessa serata sar pro-
mossa anche la raccolta firme
che chiede che il convento dei
Cappuccini di Schio rimanga
aperto. A.L.
LavecchiasededelleConfezioni MariliainviaFermi aMalo
Aprocessoancheunpresunto
complice. Via630milaeuro
Edifici di piazzaAlmerico. A.L.
Valido con una persona pagante, prezzo intero
e non cumulabile con altre promozioni.
Fino ad esaurimento posti.
Valido tutti i giorni e
per tutti gli spettacoli
TUTTI I GIORNI ore 17,30 - ore 21,00
DOMENICA E FESTIVI ore 15,30 - ore 18,00
INFO: 334.7144422 - WWW.MARIOORFEI.IT
GW12428
GW12429
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Provincia 35
16.300
LEVISITEAMBULATORIALI
LEGATEALLENEOPLASIE
Nellambitodella
prevenzione, lUlss4offre
trediversi tipi di screening:
quelloperuteroe
mammellaperledonne, e
colon-rettoperlepersone
dai 50ai 70anni
4.200
LECHEMIOTERAPIE
ESEGUITELOSCORSOANNO
Perledonnei tumori pi
frequenti colpisconoseno,
colon-rettoepolmone,
mentregli uomini sonopi
colpiti allaprostata,
polmoneecolon-retto
650
INUOVICASI DI TUMORE
ALLULSS4NEL2011
Secondoi dati forniti dal
dipartimentodi Oncologia
MedicadellUlss4i casi
nonsonoinaumentoele
cifresonostabilizzate
negli anni
Ilrepartoincifre
DUEVILLE
PRESENTAZIONELIBRO
INBIBLIOTECA
Oggi, alle 17.30, la biblioteca
ospitalapresentazionedel li-
bro Vicenza italiana (1848
1918). Intellettuali notabili e
popolo fra Risorgimento e
prima guerra mondiale di
EmilioFranzina. M.B.
ZUGLIANO
ANCORADUEPOSTI
PERILGIROSULMINCIO
Ci sono due posti liberi per
partecipare alluscita in bici-
cletta sulla ciclabile del Min-
cioinprogrammaper doma-
ni. Partenzaconil pullmanal-
le 7 dalla piazza. Iscrizioni al
PanificioCarollo. S.D.M.
THIENE/1
CONCERTODORGANO
ALDUOMO
Saril maestroGiancarloPa-
rodi, stasera alle 21, ad inau-
gurare il restaurato organo
del Duomorealizzatonellan-
no 1788 da Gaetano Callido,
conunvastoprogrammamu-
sicale. M.P.
CALDOGNO/2
ARRIVADOMANI
LAGRANFONDO
Scatta domani, alle 9. dalla
cittadella dello sport la 12a
Granfondo Bottecchia di ci-
clismo. Al Palatenda del cen-
trocomunitariosarpossibi-
levisitare unamostradi bici-
clette storiche. P.MUT.
BREGANZE
INCONTROGOLOSO
CONLAUTORE
Oggi, alle 16, Franca Monti-
cello presenta a Maragnole
lopera Una gallina in citt
con laccompagnamento del
cantastorie Nonno Terenzio.
LapasticceriaVicentini offri-
runadegustazionedel gela-
tococcod. P.M.
VILLAVERLA
18
a
EDIZIONE
DELTORNEONICHOLAS
Si giocher nellapalestrapo-
lifunzionaleoggi dalle14, do-
mani dalle 9e mercoled dal-
le 9. Premiazioni in serata.
Lamanifestazionesostenu-
ta dal Comune, dai Donatori
di sangue e dallAido. P.F.
SANIT. Chi si sottoponeaterapiepotrportarsi il lavorodacasaeutilizzarecomputerportatili, tabletotelefonini
Loncologiasarmultimediale
THIENE/2
PARCHEGGIOCHIUSO
PERMANIFESTAZIONE
Oggi, dalle 9 alle 13, vietato
sostare nella parte sterrata
del parcheggio di villa Fa-
bris. L'area interessata dal-
la manifestazione La prote-
zione civile tra i banchi di
scuola". A.Z.
CALDOGNO/1
CAMMINATA
DELLERISORGIVE
Domani mattina, alle 9.30,
in programma una passeg-
giata di 7 kmtra le risorgive.
Iscrizioni dalle9avillaCaldo-
gno (2 euro). In caso di piog-
gia la camminata verr spo-
stataal 25aprilecongli stessi
orari. P.MUT.
GrazieadunprogettodellUlss
edellAssociazioneRaggiodi sole
i lettini perlechemioavranno
postazioni contv, radioewi-fi
brevi
THIENE
GalleriaGaribaldi, 4 | Telefono0445.380.666Fax0445.380.083
red.thiene@ilgiornaledivicenza.it
Alessandra DallIgna
Regalareunbriciolodi norma-
lit a chi malato di cancro.
questalasfidachehannodeci-
so di raccogliere lAssociazio-
ne oncologica Raggiodi sole
e lUlss 4, promotrici di due
ambiziosi progetti chemirano
amigliorarelavitadi chi col-
pitodatumoreedeveaffronta-
re il lungo percorso di cura. Il
primo riguarda il rinnovo del-
le postazioni di cui dotato il
repartodi oncologiadellospe-
dale di Santorso, che infuturo
verranno dotate di una colon-
na provvista di monitor tv, ra-
dio, collegamento rete ed in-
ternet.
Lidea nata proprio con il
trasferimento del vecchio re-
parto nella nuova struttura di
Santorso - afferma il dottor
Franco Bassan, direttore del
dipartimentooncologiamedi-
cadellUlss4- edassiemeai vo-
lontari della onlus abbiamo
pensato di promuovere una
raccolta fondi per migliorare
laccoglienza alle persone che
dovrannorimanere inoncolo-
gia molte ore durante i tratta-
menti. Le nuove postazioni
permetteranno cos ai pazien-
ti di ascoltarelamusicaoguar-
darsi latvsenzadisturbarei vi-
cini; il collegamento conla re-
te invece risponder alle esi-
genze di chi, sempre pi spes-
so, per esigenze lavorative si
porta il lavoro in ospedale at-
traversocomputerportatili, ta-
blet otelefonini.
Un progetto innovativo che,
se realizzato, verr senzaltro
apprezzatodai pazienti.
Basti pensare che lUlss 4 nel
corso del 2011 ha eseguito
4.200 chemioterapie e 16.300
visite ambulatoriali, prenden-
do in carico 650 nuovi casi di
tumore anche se, fortunata-
mente, nonsonoinaumento
elecifresi sonostabilizzatene-
gli anni conclude il dottor
Bassan. La seconda iniziativa
che lAssociazione Raggio di
sole vuole portare avanti, ri-
guardail potenziamentodello
sportello di ascolto psicologi-
co, attivato nella sede della
onlus di via San Lorenzo 40 a
Marano. Vorremmoestende-
re il sostegno psicologico an-
cheai bambini dellanostrazo-
na, colpiti purtroppodallama-
lattiaoncologica- spiegaMar-
cella Novella, presidente della
onlus - eper farloci servelaiu-
to di una psicoterapeuta. Spe-
riamodi averprestoi fondi ne-
cessari a realizzare questi due
preziosi progetti.
Eloccasioneperdareconcre-
tamenteunamanoallassocia-
zione arriva proprio stasera,
con il secondo progetto di cui
si parlava: alle 20.40 le straor-
dinarie attrici della onlus tor-
neranno ad esibirsi al Teatro
Comunaledi Thiene, conlare-
plica della commedia Quan-
ta fadiga par fare unfiolo. Un
mesefa, il lorodivertentespet-
tacolo aveva registrato il tutto
esaurito, edil Comunedi Thie-
ne, chepatrocinalevento, ave-
va promesso il bis, program-
mato per stasera e durante il
qualesar promossalaraccol-
tafondi.
RIPRODUZIONERISERVATA
Il dgdellUlss4Angoneseeil dirigentesanitarioEnzoRizzato
Regalare 120 Euro
di informazione
non uno slogan.
una buona notizia.
Vantaggio Quotidiano
AIMEnergy energia concreta, per tutti. Il vantaggio
si vede e in questo caso, si legge. AIM Energy infatti
accoglie i suoi nuovi clienti gas con un abbonamento
gratis, per 100 giorni, a Il Giornale di Vicenza, per un valore di 120 euro. Se sei gi
abbonato, puoi regalare questa opportunit ad un amico. Se sei gi cliente AIM Energy
scopri le nuove offerte a Te dedicate. Lenergia concreta una buona notizia. Vieni a
trovarci in sede o sul sito www.aimenergy.it o telefona al numero verde 800 226 226.
Energia concreta
G
V
0
9
2
5
5
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 36 Provincia
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 37
::
SpecialeVilladi Scienza
Prosegue la manifestazione
"Villa di Scienza e dipensie-
ro". Fino a marted 1 maggio la
palladiana Villa Caldogno far
da cornice a conferenze, spet-
tacoli, laboratori, mostre e altre
attivitcheincuriosirannogran-
di e piccini trasportandoli nel
mondo della navigazione, dell'
astrologia, delleenergiealterna-
tive, dell'economiaverdeetan-
toaltro. Comespiegatodal Sin-
dacodi CaldognoMarcelloVez-
zaro, "l'obiettivodell'iniziativa
mescolare discipline e saperi,
creando una piccola summa e
regalando un po' di scienza,
che cultura, a tutti". Il pro-
gramma della kermesse vede
un fitto calendario di incontri.
Dopo la divertente conferenza
del comico "catartico" di Zelig,
Flavio Oreglio e la riflessione
sul mondodel calciodi Gianfeli-
ce Facchetti, figlio di Giacinto,
questa sera sar protagonista
l'Economia verde, con Ermete
Realacci, Presidente Onorario
di Legambiente. Il temadellatu-
telaambientale, sarprotagoni-
staanchedello"spasso-labora-
torio" di marted 24, a cura di
Giunti Editore, Dami, Motta ju-
nior e Editoriale Scienza, e di
"Ricicliamo: scienza e riciclo".
Un appuntamento educativo
che insegner ai pi piccoli co-
me costruire oggetti riutilizzan-
do i rifiuti. In programma oggi e
sabatoprossimoalle15presso
il Centro Informagiovani di Vi-
cenza, il laboratorio di origami
con Lucia Gecchelin del Cen-
tro Diffusione Origami. Ancora,
questo pomeriggio alle 16 e al-
le18, da segnalarele visitegui-
date con "taglio scientifico" a
Villa Caldogno per scoprire le
soluzioni tecnologicheeinnova-
tive adottate dal Palladio. Do-
mani invece, spazio alla risco-
pertadi luoghi e scorci immersi
nella natura, conla Camminata
delle Risorgive (iscrizione 2 eu-
ro). Sempredomani, alle21.00,
a Villa Caldogno salir in catte-
dra l'Anonima Magnagati per
una lezione su "La Scienza del
far Ridere", unadivertentetavo-
la rotonda con i quattro comici
sulla loro esperienza nel cam-
podel cabaret e sucomesi co-
struisce uno spettacolo comi-
co e quali sono i meccanismi e
le situazioni che producono la
risata.
La rassegna "Caldogno: Villa di
Scienza e dipensiero" an-
che un'occasione preziosa per
visitarelemostreospitatenei sa-
loni enellebarchessedi VillaCal-
dogno. Traqueste"Il mondodel
Wumpus: immaginiamo cosa
c'dentrolascatola", per entra-
re nel mondo dei videogames e
capirneil funzionamento, l'espo-
sizione di cannocchiali antichi e
dei nuovi sistemi di navigazione
e la mostra interattiva scientifi-
ca, coni suoi simulatori di tsuna-
mi, eGLOBE, il planetariodigita-
le itinerante del Venetoche mo-
streril cieloin3D. Mercoled 25
sar poi la volta della visita gui-
data al "wall drawing" "La Geo-
metria Ritmica" di David Trem-
lett, l'operapermanentedell'arti-
staingleserealizzataaVillaCal-
dogno nel 2006. E ancora,
l'ascolto dell'hang drum e dei
suoi suoni melodiosi interpretati
daPaoloBorghi, l'artistachear-
riva direttamente da Italia's got
Talent (inprogrammamercoled
25) e i consigli dell'economista
Gabriele Bellelli, che interverr
luned suuntemadi estremaat-
tualit, ovvero come la scienza,
il metodoelatecnologiaci aiuta-
noadutilizzareil denaroe a tra-
sformarelacrisi inun'opportuni-
t di investimento e di guada-
gno. Adaffiancarelamanifesta-
zionelagaraasquadredi mate-
matica per gli studenti delle
scuole medie. Il team vincente
che si aggiudicher il secondo
trofeo"MatematicainVilla"sar
elettosabato28aprilenel corso
della grande finale. Marted 1
maggio, invece, in Villa Caldo-
gnoalle10einreplicaalle12, 16
e 18, andr in scena "Follie
scientifiche - Science Show",
uno spettacolo con reazioni
esplosive e provette fumanti.
L'iniziativa promossa dal Co-
mune di Caldogno, da sempre
impegnatonel sostegno di pro-
getti culturali, e dalla Pro Loco
calidonense. Informazioni epre-
notazioni: 0444.905858, prolo-
cocaldogno@prolococaldogno.
it; www.prolococaldogno.it.
A cura della Publiadige
Concessionaria di Pubblicit
OSPITESTASERAERMETEREALACCI, DOMANI LANONIMAMAGNAGATI INSEGNALASCIENZADELLARISATA
Proseguelarassegna
scientificaaVillaCaldogno
LAMANIFESTAZIONEE ANCHEUNOCCASIONEPREZIOSAPERVISITAREI SALONI DELLAVILLAPALLADIANA
Mostre, musica, spettacoli econcorsi, tante
attivitper tutti i gusti incui tuttofascienza
SERVIZIO DI CUSTODIA
RIMESSAA MODELLO ! 500,
00
G
W
1
2
4
6
7
G
X
1
2
7
9
4
Fornitura macchinari
per orae argentieri
per lindustria
e puliture varie
Rappresentante:
CAZZOLAGIAMPAOLOCell. 0335 6497060
Per ordinazioni:
CAZZOLAPIETROGIORGIOCell. 0335 8178312
Via G. Zanella, 34 - CALDOGNO(VI)
Tel. 0444 585035 - Fax 0444 909091
G
T
1
6
1
4
8
SCAVI, DEMOLIZIONI, FORNITURARILEVATI,
LAVORI EDILI STRADALI
Via Caldonazzon. 7 CALDOGNO(VI)
Tel. 0444985440 Fax 0444 902325
e-mail: faccinsnc@pec.it faccinsnc@gmail.com
G
V
0
9
6
6
8
SOPRALLUOGHI GRATUITI
(VI)
G
V
0
9
6
6
9
SACCOZZA
GIORGIOs.n.c
di Saccozza Giorgio e Gioele
Via Rizzotti, 11
Cresole di Caldogno (VI)
Telefono e Fax: 0444/985137
G
V
0
9
6
7
0
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 38
6
IFURTI SUBITI FINORA
DALTOTALLOOK
Dallapertura, 15anni fa, ad
oggi il negoziogistato
vittimadi sei spaccate,
tutteeconomicamente
consisitenti.
50.000
ILVALOREINEURO
DELLAMERCERUBATA
Atantoammontail bottino
dei ladri, consisitentein
abbigliamentointimoda
donnagriffato.
Lecifre
Lavetratadel negoziosfondatadaunfuoristrada. FOTOSTELLA
Silvia Dal Maso
Spaccata e fuga ieri mattina,
attorno alle 5.30, da parte di
una banda di ladri che, dopo
aver usato un fuoristrada co-
me ariete per sfondare la ve-
trinadi unnegoziodi abbiglia-
mento intimo, fuggita con
unbottino di circa 50mila eu-
ro. A farne le spese il negozio
Total Look in via Kolbe 17 a
Thiene, di cui amministrato-
re delegato RobertoSchiavon,
54anni, di Padova.
Unassalto rapido edefficace
chenonstatodisturbatonep-
puredallantifurto. Imalviven-
ti sono, infatti, riusciti a bloc-
carloper il temponecessarioa
compiereil raid.
Lallarme, collegato con i ca-
rabinieri della Stazione di
Thiene, scattatopochi minu-
ti dopoil blitz, tantochequan-
do i militari sono arrivati sul
posto ormai della banda non
cerapitraccia.
Iladri hannoasportatogli in-
dumenti intimi esposti in ve-
trina e poi sono penetrati al-
linterno del negozio facendo
razziadi merce griffata.
Hanno puntato su comple-
tini intimi, pigiami e costumi
dabagno, raccontaunacom-
messa dellesercizio commer-
ciale che, nonostante quanto
accaduto, hacontinuatoalavo-
rare ancheieri.
Ora stiamo quantificando
il valore della merce rubata,
ma secondo i primi calcoli si
dovrebbe aggirare sui 50 mila
euro. Se poi contiamo anche i
danni causati dallo sfonda-
mento della vetrata, la cifra si
alza ancora di pi. Fortunata-
mentetuttocopertodallassi-
curazione, anche se sempre
difficilericominciare. Lassicu-
razione, infatti, in media non
ti ripagamai primadi unanno
e quindi per ricomprare la
merce e sistemare la vetrina il
titolaredovranticiparetutti i
soldi.
Quello di ieri stato il sesto
furto subito dal negozio di via
Kolbe da quando stato aper-
to, oltre 15 anni fa. Gli ultimi
due risalgono al 2009 e sono
avvenuti anche a distanza di
pochi mesi luno dallaltro,
uno a luglio e laltro a settem-
bre.
Delleindagini si stannooccu-
pandoi carabinieri del capita-
noSabatinoPiscitello. Sul luo-
go i militari hanno sequestra-
toanchealcuni reperti chepo-
tranno essere utili per risalire
all'identit dei componenti
dellabandacriminale.
RIPRODUZIONERISERVATA
Bloccati
gliaccessi
aicondomni
Latecnica
CRIMINALIT. Presodi mira, perlasestavolta, il puntovenditaTotal Look di viaKolbeincitt
Ailadripiacelintimo
Spaccatada50milaeuro
Peresseresicuri di nonvenir
disturbati duranteil raid
predatorio, i ladri hanno
pensatobenedi bloccarecon
dellesbarredi ferroleporte
dingressodei duecondomini
prospicenti lentratadel
negozio. Secondola
responsabilesi tratterebbedi
unfurtopreparatoconcurae
attuatodagenteesperta,
propabilmentedellestEuropa
cheagisconosucommissione.
Potrebberoesseresempre
gli stessi checi hannocolpiti
anchenel passato. Lemodalit
utilizzateperentrare
nelleserciziocommercialee
anchei periodi nei quali siamo
stati derubati, dallaprimavera
allautunno, quandoinnegozio
ci sonolenovitsoprattuttoin
fattodi costumi dabagno,
ossialamercepicostosa,
sonosemprelestesse. S.D.M.
RIPRODUZIONERISERVATA
THIENE
GalleriaGaribaldi, 4 | Telefono0445.380.666Fax0445.380.083
red.thiene@ilgiornaledivicenza.it
Monti come lamministra-
tore delegato di unazienda
che non pu toccare palla. In
campo ci sono gli azionisti,
America o Germania. Non
usamezzi termini CarloPelan-
da, economista e politologo,
invitatodal LionsClubdi Thie-
neperparlaredi crisi epossibi-
li scenari. Presenteancheil di-
rettoredeIl Giornaledi Vicen-
za, ArioGervasutti. Daquanto
emerso, la mancanza di auto-
nomia politica e un welfare
nonpisostenibilesonolecri-
ticitchepiminanolasolidi-
t del Belpaese. Ad aggiunge-
re instabilit, ci pensano i gio-
chi di potere di Stati Uniti e
Germania, cheutilizzanolIta-
liacomepedina. Il giocoincor-
so, secondoPelanda, il tenta-
tivodapartedegli Usadi porta-
re lItalia ad un passo dallin-
solvenza, in modo da costrin-
gere la Germania a dare il via
libera allintervento della Bce
nellariduzione del debito.
Il presidentedel ClubAntoni-
no Chirico ha introdotto il di-
battito: Quanto durer que-
sta attualit che stiamo viven-
doormai da troppotempo?.
Stiamo attraversando una
crisi partita negli anni 90 - ha
chiarito Pelanda - quando lo
Stato sociale ha iniziato ad in-
debitarsi perfinanziarelepro-
messe fatte alla gente. Finch
nonverrriformatoil sistema,
si continuer a pagare per fi-
nanziarelacrisi.
Il destino dellItalia appare
troppo legato ai capricci di
Berlino. Per risolvere la crisi
delleuro basterebbe che la
Banca centrale comprasse il
debito, solo che la Germania
nonvuole, per nonaumentare
linflazione. Se salta leuro pe-
r anche la Germania perde il
surpluseuropeonellasuapoli-
tica contrattualistica. Sulla
carta dunque lItalia pu sal-
varsi, ma fondamentale che
riprenda la suasovranit poli-
tica. Oggi lospazioc, manon
c segnodi rinnovamento.
Criticoancheil direttoreGer-
vasutti. Anche la scelta di
Monti un timbro messo dal-
la Germania, e non dallEuro-
pa, sullacolonizzazionedi que-
sto Paese. Timbro per che
non pu che essere transito-
rio, perch evidente che stia-
movivendounvulnusdellade-
mocrazia. Da quanto si respi-
ra a livello romano, gi nel
prossimo autunno potremmo
essere chiamati alle elezioni.
Ma potremmo riscattarci con
un governo politico figlio di
queste condizioni?. A.Z.
TRIBUNALE
Larapina
doroera
simulata
No, assolto
LEVENTO. Leconomistaconil nostrodirettore
PelandaalLions
LItaliapaga
icapriccidiBerlino
Pelanda, secondodasinistra, eGervasutti, ultimoadestra. STELLA
Imalviventi hannosfondatoconunfuoristradalavetrinadel negozio
Avevadenunciatodi aver subi-
tounarapina, mapergli inqui-
renti si era inventato tutto.
Per questo era finito a proces-
so, dove il giudice lo ha assol-
to. No, quel reato non laveva
simulato.
Renzo Tagliapietra, 49 anni,
di Thiene, uscito a testa alta
dal tribunale. Il giudice Mor-
siani lo ha prosciolto perch il
fattononsussiste.
Limputato, assistito dagli
avv. Matteo Azzolin e Silvia
Balboni, era finito a processo
per una vicenda che risale al
gennaio2010. UnaseraTaglia-
pietra, rappresentante orafo
per conto della ditta Aurora
gold, torn a casa dopo una
giornatapassataallafieraora-
fa di Vicenza. Chiam il 112
spaventato; accorseunapattu-
glia dei carabinieri di Thiene
ai quali raccont di aver subi-
to una rapina. Un bandito lo
aveva affrontato alle spalle e
dopoaverlominacciatogli ave-
va portato via una valigia con
il campionario: quasi 5chili di
oro lavorato, per un valore di
circa 100 mila euro. Aveva de-
scrittolaccaduto, ripetendolo
poi ancheincaserma, doveera
stato convocato il 20 gennaio,
descrivendo il malvivente e
lauto sulla quale era scappa-
to.
Il suoraccontoeraparsocon-
tradditorioai militari dellasta-
zione, che avevano ascoltato
anchelasuatitolarecomeper-
sona informata sui fatti. I so-
spetti eranostati tali dadenun-
ciarelorafoinprocura, dando
il via ad unindagine. Davanti
al gup e al pubblico ministero
Golin, per, i difensori del rap-
presentante hanno dimostra-
toche il loro assistito nonave-
va commesso reati, che quella
denuncia era autentica, che la
rapinaeraavvenuta. PerciTa-
gliapietrastatoassolto.
RIPRODUZIONERISERVATA
Unaltroparticolare
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Provincia 39
PerLorellaPeretti laGiuntaGentilinhapersolacredibilit
PaoloRolli
Comesempreil sindacoGior-
gio Gentilin tenta di trascina-
re il dibattito sulle questioni
personali, evitando cos di da-
re le risposte che la gente si
aspetta: comevuoleridarecre-
dibilitadArzignano?.
Lorella Peretti, esponente di
spiccodellaminoranzadi cen-
trosinistra, non ci sta a essere
trascinata nella polemica per-
sonale, dopo che il sindaco, in
meritoalledimissioni di unal-
tro assessore per questioni le-
gate allevasione fiscale, ha af-
fermatodi nonaccettarelezio-
ni da lei: Quella delle conce-
rie, hadetto.
Sonopreoccupataperlano-
stra citt - afferma Peretti -
Non intendo assolutamente
darelezioni enemmenogiudi-
zi, ma non posso evitare di
chiedermi come il sindaco
Gentilinabbia scelto i compo-
nenti dellasuaamministrazio-
ne, considerandoi casi di alcu-
ni esponenti di spicco della
sua compagine che si sono di-
messi per motivi legati alleva-
sionefiscale. Il sindacodovreb-
be rispondere a un problema
evidenteeserio: comefarrecu-
perare creditoallacitt.
Non giudico le persone,
non spetta a me - prosegue la
consiglieredopposizione- ma
innegabilechequestagiunta
ha perso credibilit. Se uno
non vuol vedere le cose non le
vede, ma la situazione sotto
gli occhi di tutti . Credoche da
parte di Gentilin servirebbe
una riflessione seria e serena,
perch continuando cos non
so proprio dove potremo arri-
vare.
Dunque, immagine a picco e
discontinuit nellazione am-
ministrativa sono gli aspetti
che pi preoccupano la mino-
ranzaconsiliare, chequestase-
ra si riunir in vista della riu-
nione di Consiglio comunale
fissatapermarted enonman-
cherdi analizzareanchelasi-
tuazione dopo le dimissioni
dellassessore Giovanni Lova-
to, chehalasciatoil referatoin
quanto indagato per evasione
fiscale, ma che si dice sereno e
estraneoalla vicenda.
Adesso non sono in grado
di dire se ci sar qualche eco
della vicenda anche in Consi-
glio - afferma Peretti -. Come
minoranza ci ritroviamo per
preparare i lavori consiliari,
manonsoancoraselaquestio-
ne della perdita di pezzi e di
credibilit della giunta finir
inConsiglio.
Dal fangodellevasione fisca-
le allacqua della nuova pisci-
na, la cui mancatarealizzazio-
ne viene addebitata da Genti-
lin alle precedenti ammini-
strazioni guidatedaGianfran-
co Signorin e Stefano Fracas-
so. Avevamogiprontolostu-
diodi fattibilit- replicaPeret-
ti, che fino a tre anni fa sedeva
in giunta -, ma ci mancato il
tempo per analizzare che im-
pegno di spesa richiedesse e
quale fosse la strada migliore
per realizzare un impianto
chenonrischiassedi naufraga-
renei debiti, cosacheprobabil-
mente rischia invece quello
progettato dallattuale ammi-
nistrazione. Anche queste so-
noaccuse infondate: avevamo
unostudio, macertononfara-
onico come quello di chi at-
tualmenteguidalacitt.
RIPRODUZIONERISERVATA
ZERMEGHEDO. Unacinquantinai volontariallagiornataecologica:
hannoraccoltoquasi 750chili di rifiuti nondifferenziati cheerano
sparsi peril comuneechesonostati portati allecocentro. M.G.
Municipio
ARZIGNANO
TELEFONOAZZURRO
INPIAZZALIBERT
Oggi e domani dalle 9alle 20
inpiazzaLibertstanddel Te-
lefonoAzzurroperraccoglie-
re fondi per aiutare bambini
e adolescenti in difficolt at-
traverso il potenziamento
delle attivitdi ascolto. S.C.
ALTISSIMO
STRADADI CAMPANELLA
CHIUSAPERRALLY
Oggi il trattodi stradaprovin-
ciale della Campanella" da
Via Pini a via Campanella, fi-
noal passodi SantaCaterina
sar chiuso al transito anche
dei pedoni dalle 10.19 alle
14.19, e dalle 16.04alle 20.04,
perl'8 RallystoricoCampa-
gnolo". M.P.
LorellaPeretti: Il primocittadino
portaildibattitosullequestioni
personali pernondarerisposte
sulledimissioni diLovato
SOVIZZO. Annullati inappello2anni di carcere
Elettricistaassolto:
nonhacalunniato
i duepoliziotti
IlConsiglio
discute
ilconsuntivo
MONTECCHIO
RACCONTI EFIABE
INBIBLIOTECACIVICA
Oggi dalle10.30lasalabimbi
della biblioteca di via Mene-
guzzo ospiter lincontro di
lettura animata Ora ti rac-
conto, rivolta ai piccoli dai 3
agli 8 anni. Ingresso gratui-
to. Info: 0444/ 698874. A.F.
CREAZZO
FIERADI SANMARCO
PERILTEMPOLIBERO
Tornadomani laFieradi San
Marco, giunta alla terza edi-
zione, con stand dedicati al
tempoliberoehobbyenel po-
meriggio uno spettacolo di
musica e cabaret. Saranno
chiusi parzialmente un trat-
todi vialeItaliaeviaTorinoe
laPiazza del Comune. GI.GU.
ARZIGNANOEMONTECCHIO
ViaRizzetti, 1- Arzignano | Telefono0444.396.302Fax0444.453.701
red.arzignano@ilgiornaledivicenza.it
ARZIGNANO. Laminoranzareplicaallattaccodel sindacoGentilin
Eccoperch
laGiuntaperde
pezziecredibilit
BRENDOLA
LaGiornata
dellibro
peradulti
ebambini
LelettricistaStefanoMarchio-
ro due anni dopo la condanna
in tribunale a Vicenza, in ap-
pello a Venezia esce a testa al-
ta dal processo per una inesi-
stente calunnia nei confronti
di due ispettori di polizia. La
cortepresiedutadaAngeloRi-
si (giudici Francesco Giuliani
ed Elisa Mariani) annulla i 2
anni di reclusione consenten-
doallimputatodi 48anni, resi-
dente a Sovizzo, in via Monte
Superga28, di ritrovarequella
tranquillitperduta.
Anche perch Marchioro, di-
feso dallavvocato Paolo De
Meo, ha rinunciato alla pre-
scrizione che gli avrebbe con-
sentitodi evitarecomunquela
condanna, per essere giudica-
to nel merito. Il caso era colle-
gato a unaltra vicenda di mo-
lestie nella quale Marchioro
era stato condannato a 8 mesi
nei confronti del vicinodi casa
Paolo Zordan, maresciallo dei
carabinieri. Lacondannaan-
data prescritta. Nel corso di
quel processo lelettricista as-
ser che uncomputer e una vi-
deocassettasequestrati sareb-
bero stati alterati, mentre
quandofuronomostrati inau-
la erano contenuti in un invo-
lucro sigillato come il giorno
del sequestro. Dunque quel
giornoinaulaMarchioroaccu-
si poliziotti di avere falsifica-
to loriginario sigillo che rac-
chiudeva la scatola di cartone
doveracomputer. Mainappel-
lo lavv. De Meo ha sottolinea-
to come Marchioro non aves-
se mai denunciato alcuno,
puntando il dito solo sugli ac-
certamenti anomali. Tra lal-
tro quei fatti indicati come ir-
regolari - haosservatoDe Meo
- sono andati davvero cos.
Dunque, il mio cliente non ha
detto il falso. La corte ha as-
soltoMarchioroperchil fatto
non sussiste. I sigilli erano
stati alterati - ha aggiunto in
aulail legale-, il computernon
funzionavaenellavideocasset-
taceraunfilmatopornografi-
co. Nonsolo, fattoverochela
cassettasparita, venneritrova-
ta presso la polizia due mesi
dopolasentenzadi primogra-
do. Ecco perch il mio cliente
nonhacalunniato.I.T.
Fotonotizia
Qualchestrascicodellavicenda
chehaportatoalledimissioni
dellassessoreGiovanni Lovato
ci sarprobabilmenteanchela
settimanaprossima. Per
marted alle19,30, infatti,
convocatoil Consiglio
comunale, conunordinedel
giornodi unamezzadozzinadi
punti. Traquesti vi anchela
discussionedel bilancio2011,
equestapotrebbeessere
unoccasioneperriprenderei
discorsi eportareinaula
consiliarelavicendachesta
facendodiscuterelacitt. Il
Consigliotratterinoltredella
commissionecultura,
istruzioneeidentitvenetae
del regolamentoper
l'insediamentodellemedie
strutturedi vendita. P.R.
RIPRODUZIONERISERVATA
brevi
L'assessorato alla cultura in
occasionedellaGiornatamon-
diale del libro organizza in bi-
blioteca alcuni eventi ad in-
gresso gratuito rivolti ai bam-
bini e agli adulti. In particola-
re per oggi le sono stati orga-
nizzati incontri di lettura ani-
mata per i bambini con posti
limitati (al massimo20bambi-
ni per sezione) ed quindi ob-
bligatoria liscrizione che si
pu effettuare in biblioteca
ma anche telefonicamente
(0444 601715). A partire dalle
9.30AlessiaeValentinaintrat-
terrannoi bambini pipiccoli
dellascuoladellinfanzia, men-
tremedi egrandi sarannoatte-
si alle 10.30. Alle 11.30 invece
lospaziosardedicatoai bam-
bini dellascuola primaria.
Per gli adulti sonostati orga-
nizzate tre serate condotte da
Marta Malengo dedicate a tre
autori locali: luned 23 aprile
Domenico Canale presenter
Eva... cambi la vita..." il 30
aprile Valentina Casarotto
con il suo Il segreto nello
sguardo, mentre il 7 maggio
Emanuele Vezzaro racconter
Volevosolofare il grafico. Gli
incontri avranno inizio alle
20.45. Conloccasione si ricor-
dachelaBibliotecasi trovanel
centro sociale sulla pista poli-
funzionale e che aperta tutti
i pomeriggi dal luned al vener-
d dalle 14.30alle 19e il sabato
mattina dalle 9.30 alle
12.30.I.BER.
RIPRODUZIONERISERVATA
Lescuolesuperiori di Montec-
chioedArzignanolegatedal-
la solidariet con il Social
Day. Ieri mattina gli studenti
dell'istitutoCeccatohannoda-
to la propria disponibilit per
pulire parchi e piste ciclabili,
nella vendita di dolci e panini,
enel lavaggiodelle auto, inso-
stegnodellacooperativaLibe-
ra Terra. L'iniziativa ha avu-
to successo - spiega il profes-
sor DarioDallaCosta- i ragaz-
zi sonosoddisfatti esonostate
raccolte diverse centinaia di
euro. Due classi del Ceccato,
invece, erano presenti alla
piantumazione di un albero
nelladittaLowaranell'ambito
dell'EarthDay.
Stamattinasarlavoltadegli
studenti arzignanesi dell'isti-
tuto Da Vinci. Circa 150 ra-
gazzi si impegnerannoinlavo-
ri di pubblica utilit e lavore-
ranno anche in aziende, sem-
pre per raccogliere fondi per
progetti di che promuovono
diritti e giustizia in Italia, in
Europaenel mondo. I ragaz-
zi saranno coinvolti in inter-
venti di piccolamanutenzione
- spiega l'assessore Alessia Be-
vilacqua- comepuliziaparchi,
riordinando materiale all'asi-
lonido e al micronidoo picco-
le tinteggiature al centro co-
munitariodi SanRocco.
Il Comune assegner alla
scuolauncontributodi 500eu-
ro che servir al cofinanzia-
mentodei progettiA.F.
RIPRODUZIONERISERVATA
OVESTVICENTINO
Imbianchini e
giardinieri
perungiorno
conilSocialday
I volontari ripulisconoil paese
StefanoMarchioro
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 40 Provincia
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 42
Lobesitlaspettopivisibiledei mangiatori compulsivi
AntonellaFadda
Mangiarefinoamorire. Il cibo
che diventa unossessione;
che il primopensierolamat-
tinaappenaci si svegliaelulti-
moprimadi chiuderegli occhi
la notte. Mangiare che non
pi un momento piacevole,
ma che diventa una specie di
droga, una dipendenza, e pi
si ingurgitano alimenti pi si
mangerebbe, senza senso di
saziet.
Per affrontare assieme que-
sta grave patologia, a Montec-
chio nasce un gruppo per aiu-
tare e aiutarsi: a ritrovarsi so-
no fino a 25 persone, prove-
nienti anchedal Veronese.
La voglia di mangiare che si
trasforma da semplice appeti-
to in unossessione come pu
essereil berealcolici oassume-
re stupefacenti. Detto cos
sembra impossibile, ma ci
che accade a chi mangiatore
compulsivo. Nella gamma dei
disturbi alimentari, oltre al-
lanoressia o alla bulimia, esi-
ste questo disordine che pu
essereletaletantoquantoesse-
re alcolizzati o tossicodipen-
denti, per le conseguenze a li-
vello fisico come gravi distur-
bi cardiocircolatori odiabete.
questo che raccontano Lu-
cia, ClaudiaeAndrea. Sonono-
mi di fantasia, ma loro esisto-
no davvero e fanno parte del
gruppo O.A. di Montecchio,
una sigla che sta per Overea-
ters Anonymus (mangiatori
compulsivi anonimi), un'orga-
nizzazione nata negli Stati
Uniti che si data lo scopo di
aiutare le persone a instaura-
re un miglior rapporto con il
cibo, attraversol'esperienzadi
gruppi di autoaiuto.
Ho iniziato a mangiare da
adolescente - racconta Clau-
dia- per compensaremancan-
ze vere o che avevo creato io
nellamiamente. Mi sonorifu-
giata nel cibo. Mangiare per
me voleva dire anestetizzar-
mi, tener lontano il dolore, o
anchelatroppagioia. Quando
nonriuscivoadaffrontarecer-
te situazioni, il cibo diventava
il miorifugio. Emangiavofino
a ubriacarmi, fino a star ma-
le efinire al prontosoccorso.
Andrea, che ha 50 anni, rac-
conta una storia simile. Da
cheioricordi sonosempresta-
to in sovrappeso - dice - le die-
te hanno sempre funzionato
maogni volta che le interrom-
pevo riprendevo sempre pi
peso. Ho distrutto la mia vita
nonfacendoaltrochemangia-
re. Avevo bisogno di mangiare
continuamente, comeuntossi-
codipendente necessita della
droga e tutto il resto passa in
secondopiano. unamalattia
chedistruggelavita. Peruscir-
ne devi ammettere di essere
malato: il primopasso.
Il cibo era la mia vita segre-
ta - afferma Lucia - la mia ver-
gogna. Mangiavo a dismisura
abbuffandomi di dolci e poi di
qualsiasi cosafossecommesti-
bile. L'ideadi mangiarehapre-
so possesso della mia vita, an-
dareal lavoroeradiventatoun
incubo, ero intrattabile con i
miei figli. Ogni momento era
buono per mangiare: nascon-
di il cibo in auto, sotto il letto,
ovunque.
Ammettere di essere malati
il primo passo, ma le ricadu-
te sono sempre in agguato.
Questa malattia pu essere
fermatamanonpuoi mai gua-
rire - concludono i tre -; non
bisognamai abbassarelaguar-
diaperchbastapocoperrica-
derenel tunnel.
Lacura
Ladistrazionedei beni aziendali
costaunannoesettemesi di cella
Peril mangiatorecompulsivo
gli alimenti sonocomeunadroga
natoungruppodi supporto
percercaredi usciredal tunnel
ilmetodo
deglialcolisti
anonimi
MONTECCHIO/2. Luned assembleasul tema
Impiantodei fanghi
Divulgarei dati
dellacommissione
CHIAMPO/1. Si occupavadi giardinaggio
CracAntheaSrl
Untitolareapatti
laltrovaagiudizio
ARZIGNANOEMONTECCHIO
ViaRizzetti, 1- Arzignano | Telefono0444.396.302Fax0444.453.701
red.arzignano@ilgiornaledivicenza.it
MONTECCHIO/1. Agli incontri settimanali si ritrovanofinoa25persone, alcunedellequali provenienti dal Veronese
Unaiutoperi malati di cibo
Esseremangiatorecompulsivo
unamalattiacomel'anoressia
elabulimia: unapatologia
riconosciutacometaledal
1992il cui sintomopi
evidentel'obesit. Le
caratteristichesonola
sindromedello"yo-yo", cio
aumentoeperditadi pesoin
pocotempo, l'ossessioneperil
ciboeiniziarecontinuamente
dietechevengonointerrotte
facilmente. L'alimentazione
compulsivasi differenziadalla
bulimiapoichinquesto
disturbononci si provocail
vomitoosi assumonolassativi
odiuretici. Il gruppoO.A., che
gratuitoeapertoatutti, aiuta
conunprogrammabenpreciso,
lostessoutilizzatodagli
alcolisti anonimi, perch
l'ossessioneamangiare
moltosimileaquellachespinge
unalcolistaabereineccesso.
Leriunioni del gruppo
castellanovengono
organizzateogni marted dalle
20.30alle22inviaMurialdo
nel centroanziani Valle. Per
info: 346/7544735oppure
oa.montecchio@libero.it. A.F.
RIPRODUZIONERISERVATA
Silvia Castagna
Pur se 12 su 13 sindaci dei co-
muni che fanno parte dell'Ato
Val Chiampo hanno votato
marted per proseguire l'iter
verso la costruzione di un im-
piantodi trattamentotermico
dei fanghi dellaconcia, sullim-
portante tema si levanoanche
voci menoconvinte.
IvanChiari, consigliere comu-
nale di Montecchio scrive al
presidente dellacommissione
tecnica e ai sindaci dicendosi
rammaricato per non aver ri-
cevuto- come richiesto- lado-
cumentazione che sta alla ba-
se della relazione presentata
dai tecnici.
Il fatto che l'unico deposita-
rio dei dati risulti sia il profes-
sorCanu- scriveChiari riferen-
dosi al presidente del gruppo
di lavoro - fa insorgere seri
dubbi sul livello di condivisio-
ne della documentazione all'
interno della stessa commis-
sione e sul metodo concui si
elaboratoil documentofinale.
Il professore ha affermato che
certeinformazioni di contenu-
to scientifico altamente spe-
cialistico se rese di pubblico
dominio senza un'adeguata
preparazione, possonorisulta-
refuorvianti. Nessunovuol er-
gersi a novelloGalileo, tutta-
via si reputa che possano esi-
stere anche altri professioni-
sti, al di fuori dellacommissio-
ne, in grado di comprendere i
dati che ci vengononegati.
Chiari insiste quindi a chiede-
rei dati sperimentali eanaliti-
ci sui quali basato il docu-
mento finale redatto dalla
commissione, che, dopo il via
libera ad ampia maggioranza
da parte dei sindaci (astenuto
soloil primocittadinodi Mon-
tecchio), sarinviatocomestu-
dio di fattibilit al ministero e
chiede un'assemblea tecnica
per divulgare tali informazio-
ni.
In tema di assemblee, l'asso-
ciazione No alla centrale ne
ha organizzata una sullargo-
mentochestataprogramma-
ta per luned 23 aprile conini-
zio alle 21, nella sala di Corte
delleFilande. Finora, sui fan-
ghi da concia solo domande e
niente risposte - scrivono gli
organizzatori della serata -:
l'incontro vuole far luce sulla
questione.
RIPRODUZIONERISERVATA
LochiedeilconsigliereIvanChiari
dopolapprovazionedeisindaci
La societ Anthea srl, nata
nel 2005 a Bassano, si trasfer
poco dopo a Chiampo, in via
Tamburlini. Lattivit era mol-
to varia: si andava dal com-
merciodi automobili ai servizi
di consulenza, ma in realt si
occupavasoprattuttodi giardi-
naggio, con la cura di parchi.
La ditta fall nel dicembre di
dueanni fa.
Laltra mattina, davanti al
giudice Furlani e al pubblico
ministeroSalvadori, lammini-
stratore Virginio Farinea, 66
anni, di Valdagno, viaGaribal-
di, ha patteggiato un anno e
settemesi di reclusione. Lape-
na stata sospesa. Limputato
dovr anche versare 800 euro
di spese alla parte civile, il cu-
ratore fallimentare Raimon-
doBenetazzo.
stato invece rinviato a giu-
dizio, edovrpresentarsi intri-
bunale il 16 novembre prossi-
mo davanti al collegio, laltro
amministratore Mauro Lago,
47 anni, padovano di Fontani-
va. difeso dallavv. Franco
Merlin.
Entrambi gli imputati erano
accusati di bancarottafraudo-
lentapatrimonialeedocumen-
tale. Farinea (era assistito dal-
lavv. Ketty Costaganna) e La-
go, in base a quanto ricostrui-
to dalla procura sulla scorta
dellarelazionedel curatorefal-
limentare, dal primo gennaio
2008 non avevano pi tenuto
lacontabilitdelladitta, tanto
che era impossibile ricostrui-
re il patrimonio e i movimenti
daffari.
Non solo: avevano distratto
un carrello elevatore, di pro-
priet della Bpu esaleasing
spa, per valore di circa 40 mi-
la euro, ottenuto in leasing,
ma che il curatore non trov.
Inbaseaquantosostenutodal-
la pubblica accusa, Lago era
lamministratoredi fattodella
societ, mentre Farinea agiva
dameroprestanome.
Anthea, che non aveva al-
meno nellultimo periodo di-
pendenti, chiuse conunpassi-
vononingente, di alcunedeci-
ne di migliaia di euro; listan-
za di fallimento fu presentata
da una ditta di Mantova che
non riceveva i pagamenti pro-
messi.
Lago, che in passato aveva
avuto dei problemi simili con
lagiustizia, contesta conforza
questaricostruzione, edcon-
vintodi dimostrareintribuna-
le lasuainnocenzarispettoal-
le accuse che gli sono state
mosse.
RIPRODUZIONERISERVATA
CHIAMPO/2
Lasolidariet
scendeinpista
Garediballo
perematologia
Si svolger tra oggi e domani
al Palamondelange la nona
edizione del concorso di dan-
zaCittdi Chiampo, organiz-
zato dal Comune con la colla-
borazione del Centro italiano
femminile. Levento si svolge-
r per la prima volta in due
giornate e godr di una gran-
de adesione di partecipanti e
pubblico, con una quarantina
di gruppi iscritti provenienti
anche da altre regioni. Oggi
dalle17si esibirannolecatego-
riedellasezionejunior dai 6ai
13 anni mentre domani, sem-
pre a partire dalle 17, si esibi-
ranno le categorie della sezio-
nesenior, dai 14anni.
Lacompetizionecoreografi-
ca, aperta a tutte le scuole di
danza, gruppi ed individui
non professionisti. Previste
quattro categorie: danza clas-
sica/neoclassica, danza con-
temporanea o creativa per
bambini/modern dance,
funky / hip hop/street dance/
break dance, lyrical jazz. Ogni
categoriaprevedeleduesezio-
ni junior e senior. Tra i premi
speciali, anche le coppe de Il
Giornale di Vicenza che an-
drannoal migliorgruppoemi-
glior partecipante.
Lamanifestazioneabbraccia
come ogni anno la beneficen-
za, sostenendo il lavoro della
fondazioneProgettoEmatolo-
gia dellospedale San Bortolo
di Vicenza, cui andr quanto
sar raccolto con le offer-
te.M.P.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Provincia 43
LareadellostabilimentodellaValentinoFashionGroup. ZILLIKEN
VeronicaMolinari
Alla Valentino fashion Group
(Vfg), aMagliodi Sopra, i lavo-
ratori incroceranno le brac-
cia. Dopo la fumata nera nella
riunione di ieri con la direzio-
ne, le Rsu Filctem-Cgil,
Femca-Cisl e Uilta-Uil hanno
proclamato unora di sciope-
ro. Marted, dalle 10 alle 11,
faremo un presidio - spiega
GiulianoEzzelini Storti, segre-
tario del consiglio di fabbrica
delle organizzazioni sindacali
confederali - davanti alla dire-
zione. solo il primo atto per
avere risposte dopo mesi di si-
lenzio da parte della Vfg. Co-
megierastatoriferitodaAn-
tonio Vison, referente di val-
le per la Uil, lazienda ha da-
to in licenza ad Arezzo il mar-
chio Lebole" e loperazione
ha creato 36 esuberi. Lac-
cordo di ristrutturazione sot-
toscritto dalle parti sociali -
precisa Ezzelini Storti - preve-
devalacassaintegrazionestra-
ordinariaper 36lavoratori: 23
impiegati e 13 operai. In pro-
spettiva, confuoriuscitevolon-
tarie per prepensionamenti,
mobilit, eventuali dimissioni
volontarie e revisione genera-
le della struttura aziendale, si
sarebbedovutopuntareal rias-
sorbimento, nellarcodei 2an-
ni, dei 36 lavoratori. Adoggi,
stando alla triplice, sarebbero
state ricollocate solo 10 perso-
ne. Sullariorganizzazionege-
neralepertrovareareedoveri-
collocare i dipendenti non si
trova laccordo con lazienda -
si spiegainunanotadel consi-
glio di fabbrica - Nonostante
la difficile firma dellaccordo,
si tratta di 36persone incassa
integrazione straordinaria a
750euroal mese. Irappresen-
tanti sindacali interni lamen-
tano anche di non venire in-
formati del futuro dei dipen-
denti, nonostante le continue
richieste rivolte alla direzio-
ne. Questultima, contattata
nella mattinata di ieri, ha pre-
feritononrilasciaredichiara-
zioni. Nonpossiamocheap-
poggiare lo sciopero, spiega
Vison. Sulla questione, per
Prc-Fsd, intervengono anche
il segretario Prc Valle del-
lAgno Christian Farina che
esprime solidariet ai lavora-
tori e il consigliere regionale
Prc-Fds Pietrangelo Petten,
con uninterrogazione alla
Giuntaveneta.
RIPRODUZIONERISERVATA
Isindacati:MarchioLeboledato
inlicenza.Mancatorispettodegli
accordi perriassorbirli tutti
Lazienda: Nessuncommento
VALDAGNO/1
AI MARCHESINI LAFESTA
DEIPESCATORI SPORTIVI
Oggi l'associazione pescatori
di S. Quirico organizza la fe-
sta annuale dei soci. La gara
socialehainizioalle 13conle
iscrizioni al laghettodei Mar-
chesini. La competizione
sportivasi concluderalle17.
Ingressolibero. L.C.
VALDAGNO/2
S. MARIADI PANISACCO
FESTAPERGLI800ANNI
Il programma dei festeggia-
menti oggi prevede la salita
sul colle di Panisacco per gli
scolari dellescuoleelementa-
ri; nel pomeriggio, pellegri-
naggio alla parrocchia di S.
Gaetano di Otre Agno. Info
allo0445.411650. L.C.
VALDAGNO/3
FIORIDAZZURRO
INPIAZZADELCOMUNE
Oggi, dalle9alle20, i volonta-
ri di Telefono azzurro allesti-
ranno uno stand per la rac-
colta fondi. Il ricavato servi-
r per finanziare attivit di
ascoltoedi interventoperso-
stenere bambini e ragazzi in
difficolt. VE.MO.
CORNEDO
GENITORI EFIGLI
INCONTROSUI VACCINI
Oggi alle16insalacivica, nell'
ambitodel progettoGenito-
ri consapevoli" organizzato
dall'associazione Qui mam-
maci cova"conil Comune, in-
contro su Vaccini: per una
scelta consapevole" con Fer-
dinandoLucio. A.C.
RECOARO/1
CLUBSCI FONDO
FESTADI FINESTAGIONE
Domani, alle10ritrovonel ri-
fugio Valdagno. Poi, passeg-
giata nei dintorni; in caso di
pioggia, proiezione filmati
storici e di evoluzione tecni-
ca. PranzoemusicaconNiko
eI giannizzeri. L.C.
RECOARO/2
CINQUEPERMILLE
APPELLODELCOMUNE
Lamministrazioneinvitai re-
coaresi a destinare al Comu-
ne il 5 per mille dellIrpef.
Limporto, versato con una
firma, sar destinato allassi-
stenza sociale per anziani,
diabili e famiglie. L.CRI.
RECOARO/3
CHIAMATADI MARZO
GITADEI CAPICARRO
Il gruppo guidato dal presi-
dente Alberto Camposilvan
domani sar in gita sul lago
di Garda (al mattino a Torri
del Benaco). Al rientro, tap-
paaGambellara. L.C.
RECOARO/4
PERLOTTOATORINO
PARLERDI ALPINISMO
Oggi a Oulx, in provincia di
Torino, in sala consiliare, il
sindaco recoarese Franco
Perlotto sar ospite del Val-
susaFilmfest. Parlerdi alpi-
nismoemontagna. L.CRI.
LAVORO. Dopoil mancatoaccordodi ieri
Valentino,
insciopero
contro
36esuberi
brevi
VALDAGNO
G
X
1
2
5
8
8
Andar
per
sagre
COMMEMORAZIONI
Corteoepremi
agli studenti
peril 25Aprile
CORNEDO
FESTADI SANMARCO
ASUONDI MUSICA
Oggi secondagiornatadegli ap-
puntamenti organizzati a Muz-
zolon, nell'ambitodellemanife-
stazioni folcloristiche e ricrea-
tiveprevisteinonoredel Santo
patronoSan Marco: dalle 20, in
piazza e nella sala parrocchia-
le, appuntamento musica con
Giacomo Crestani unplugged"
cheproseguir, dandospazioal
disco-afro-house, con Musica
dei civani per i civani" con i dj
JackeJones. A.C.
PerlanniversariodellaLibera-
zione, il Comune ha previsto
mercoled 25, il ritrovo alle
9.30 al cimitero di viale Regi-
na Margherita; alle 10.10 cor-
teodaVillaValleversopalaz-
zo Festari, con deposizione di
unacoronadalloro; alle10.25,
in piazza del Comune, inter-
vento delle autorit e premi
per i migliori elaborati degli
studenti della Garbin e del
Comprensivo di Novale sul te-
madellaLiberazione. Poi, con-
certodel complessoV.E. Mar-
zottoCitt di Valdagno. Inca-
sodi maltempo, manifestazio-
neospitataal Palalido.K.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
G
Z
0
3
2
0
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 44 Provincia
AristideCariolato
Laliquota dellImu per la pri-
ma casa sar pari al 4 per mil-
le; 9 per mille sar quella per
altri edifici (seconda casa; ca-
pannoni industriali, commer-
ciali e artigianali; negozi e ter-
reni edificabili), mentre sta-
ta ridotta dal 2 all1 per mille
laliquota per le aziende agri-
cole. Nonabbiamopotutofa-
re meglio di cos, di fronte al-
lImposta municipale unica
(Imu) imposta da Governo
che, a tutti gli effetti, una
stangataperi cittadini. Paro-
la di Walter Canale, assessore
al bilanciodel Comune di Cor-
nedo. Se per la prima casa la
Giunta comunale ha scelto di
nonmodificarel'impostafissa-
ta dal governo al 4 per mille,
per preservare lafasciadebole
della popolazione, nonsi po-
tevamantenere il 7,6per mille
per tuttoquellochenoncon-
siderato prima abitazione.
Cos laliquotastatafissataal
9 per mille, una via di mezzo
nella fascia tra l'8,8 e il 9,8 su
cui si sono indirizzati i grandi
comuni della provincia di Vi-
cenza. E comunque, non da
sottovalutare, che ben al di
sotto del massimo consentito
dal Governo al 10,6 per mille.
Lanostrastataunasceltaob-
bligata, pernontagliarei servi-
zi essenziali ai cittadini, come
trasporto e mensa scolastica,
che saranno garantiti senza
aumenti cos come i contribu-
ti alle persone in difficolt, al-
le associazioni e alle societ
sportive. Inevitabilmente, sa-
ranno ridotti gli investimenti.
C da dire che stato favorito
il settoreagricolo, ormai invia
di estinzione. Tutto l'incasso
dellImuprimacasa(circa520
mila euro) resta in Comune.
Mentreil 50%circadell'introi-
to per tutto ci che non pri-
macasa, andrnellecassedel-
lo Stato (circa un milione 500
mila euro). Se si tengono con-
to anche delle riduzioni delle
manovregovernativedi questi
anni (426mila con il decreto
Tremonti e350milaconlama-
novra Monti), per il Comune
si tratta di minori entrate su-
periori al milionedi euro. No-
nostantetalesituazionedram-
matica per le nostre casse e
quellaantipaticapergli ammi-
nistratori comunali costretti
alla riscossione per conto del-
loStato- concludeCanale- ab-
biamo cercato di noninfierire
sui cittadini, gi alle prese con
la crisi economica. Lucio Vi-
golo, allopposizioneconlaLe-
ga, si dice contrario a priori
allImu. Nellapplicazione?
Meglio il minimo anche per la
seconda casa. Per Gianluca
Battilana, altro consigliere di
minoranza per Il popolo di
Cornedo", l'Imu aggrava le
difficolt economiche di im-
prenditori ecommercianti.
RIPRODUZIONERISERVATA

ViaLudovicoFestari, 15 | Telefono0445.401.273Fax0445.401.073
red.valdagno@ilgiornaledivicenza.it
Primacasaal4permille,ilrestoal
9permille.Canale:Allineaticon
igrandiComunidelVicentino
senzatagliareiserviziessenziali
CORNEDO/2. Lastoriadi ungiovaneimpiegatoindagatodallaprocura
Latartarugavietata
Multada10milaeuro
CORNEDO/1. LaGiuntahafissatolealiquotedellImpostamunicipaleunicavolutadal Governo
LastangatadellImu
La tartaruga, tenuta per fare
un piacere ad un vicino di ca-
sa, potrebbe costargli molto
cara. Calcolatrice alla mano,
la violazione costerebbe una
sanzione superiore ai 10 mila
euro come decreto penale di
condanna, al quale il diretto
interessatopucomunqueop-
porsi.
Eral8giugnodelloscorsoan-
no quando Alberto Pretto, 27
anni, residente a Cornedo in
viaS. Francesco, ricevettelavi-
sita di alcuni agenti del corpo
forestale. Inveriteranoanda-
ti a trovare un pensionato suo
vicino di casa, ma poi avevano
bussato alla sua porta. Trova-
rono quello che cercavano, e
cio una tartaruga da terra,
unatestudograeca. Si trattadi
una specie protetta, che rien-
tra nel lungo elenco degli ani-
mali tutelati dal Cites, la con-
venzione internazionale fir-
matanegli Usa nel 1973 anche
dallItalia per la loro protezio-
ne.
Comeeranoarrivati i foresta-
li inviaS. Francesco?Inbasea
quanto stato ricostruito, era
stata avviata unindagine su
vasta scala in Sardegna. La
procura di Tempio Pausania
aveva scoperto e indagato un
collezionista di specie protet-
te, in particolare di tartaru-
ghe, che le vendeva a vari ap-
passionati italiani. Gli inqui-
renti sardi erano riusciti ad
avereunelencodei suoi acqui-
renti, fra cui il pensionato di
Cornedo, edavevanoinforma-
to i colleghi vicentini affinch
effettuasserouncontrollo.
Come detto, la tartaruga ce
laveva Pretto, il quale certo
non aveva informato lautori-
tdi quel rettile. Avrebbedovu-
to, standoallanormativa, avvi-
sare formalmente il Corpo fo-
restale di quel possesso, de-
nunciando la testuggine. Non
ne sapeva probabilmente nul-
ladi quellaprassi eaccudivala
suatartarugaconcure amore-
voli, come se si trattasse di un
animale domestico, dopo la
promessa fatta al vicino di ca-
sa.
Einvece, pur ignaro, hacom-
messo una contravvenzione
di natura penale; la tartaruga
stata formalmente seque-
strata allimpiegato, che sta-
to poi denunciato dai foresta-
li, che hannoinformato anche
i colleghi in Sardegna. Il pub-
blicoministeroAlessandroSe-
veri haiscrittoil cornedesesul
registro degli indagati, ed
probabilechechiedaai carabi-
nieri lemissione di undecreto
penaledi condannache, sepa-
gato, cancellail reatopreviala
confisca della tartaruga, che
verrebbe affidata a qualche
strutturaspecializzata.
A quella multa, per, Pretto
pu opporsi, anche se in que-
sto caso dovrebbe difendersi
direttamenteintribunale. Da-
vanti ad un giudice infatti po-
trebbe far capire, sulla scorta
anche delle testimonianze,
che non ne sapeva nulla di Ci-
tes e di rettili protetti, e che
pertanto manca lelemento
psicologicodel reato, senzadi-
re che si trattava di una sorta
di prestito, accettato per fare
una cortesia a quel pensiona-
to. D.N.
RIPRODUZIONERISERVATA
Comune di Cornedo
Aliquote IMU
4
per mille
9
per mille
1
per mille
Prima casa
Aziende
agricole
Altri edifici
(seconda casa;
capannoni industriali,
artigianali e commerciali;
negozi; terreni
edificabili)
P&G/V
LassessoreWalterCanale. A.C.
Unatartarugadaterra. ARCHIVIO
Avevatenutoil rettile
percontodi unvicinoche
erastatoindividuatodalla
forestaleinuninchiesta
Unico come i tuoi sogni
Fino al 30 settembre
GRANDE CONCORSO
Gioca & Vinci con Piramicard!
Ogni giorno tanti BUONI ACQUISTO da 10 e 50
Ogni mese un BUONO ACQUISTO da 1000
Ad estrazione finale 1 FORD C MAX
OGNI
DOMENICA
ANCHE
UN
IPAD
3
E
UN
BUONO
ACQUISTO
DA
300

Toccalavittoria
con un dito
Vicenza est, Tangenziale sud, SS11,
Padana superiore, verso Padova
Negozi: luned 14.00-20.30
da marted a venerd 10.00-20.30
sabato 9.00-20.30, domenica 10.00-20.30
www.centrolepiramidi.it
Presenta questo COUPON entro il 27/4/2012 allinfopoint del
Centro Acquisti le Piramidi insieme alla tua Piramicard: rice-
verai subitounbonus di 10punti per partecipareallestrazione
finale! Non hai ancora la Piramicard? Richiedila allinfopoint!
C
o
n
c
o
r
s
o
v
a
lid
o
d
a
l
1
3
/
4
/
2
0
1
2
a
l
3
0
/
9
/
2
0
1
2
.
M
o
n
t
e
p
r
e
m
i

7
5
.
0
7
5
,
0
0
.
R
e
g
o
la
m
e
n
t
o
c
/
o
b
o
x
in
f
o
C
e
n
t
r
o
A
c
q
u
is
t
i
L
e
P
ir
a
m
id
i.
E
s
t
r
a
z
io
n
e
f
n
a
le
e
n
t
r
o
il
1
9
/
1
0
/
2
0
1
2
.
L
e
im
m
a
g
in
i
d
e
i
p
r
e
m
i
s
o
n
o
in
d
ic
a
t
iv
e
.
iP
a
d

u
n
m
a
r
c
h
io
d
i
A
p
p
le
In
c
.
,
r
e
g
is
t
r
a
t
o
n
e
g
li
S
t
a
t
i
U
n
it
i
e
n
e
g
li
a
lt
r
i
p
a
e
s
i.
in collaborazione con
COUPON
n.2
25 APRILE APERTO
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Provincia 45
LinoZonin
In redazione arriva una mail
dal tono drammatico. Non
ce la facciamo pi a vivere in
tre con 700 euro al mese. Ab-
biamo perso ogni speranza,
qualcunoci dia una manopri-
mache siatroppotardi.
Ascriverla M.C., un quaran-
tenne che vive con la moglie e
il figlio adolescente a Lonigo.
Abita inunappartamentolin-
doe ordinato allinterno di un
piccolo complesso residenzia-
le. Ioemiamogliesiamosem-
pre a casa e abbiamo tutto il
tempoper tenere pulito- spie-
ga - Questo appartamento
tutto quello che abbiamo, an-
che se il proprietario vero la
banca. Sono mesi che non pa-
go la rata del mutuo e prima o
poi si riprenderannolacasa.
M.C. spiega con voce rotta la
sua situazione. Fino a tre an-
ni falavoravoinconceriaeriu-
scivoatirareavanti eamante-
nere la famiglia. Poi mi hanno
messo in mobilit e lo stipen-
dio sceso a 656 euro. Questi
soldi ci bastano a mala pena
per comperare da mangiare e
per pagare qualche bolletta.
Sec' unimprevistoanchemi-
nimo, salta tutto. Abbiamo
avuto un guasto alla caldaia e
nonle dicola fatica che hofat-
toper trovareunidraulicoche
accettasse di essere pagato
conpiccole rate. Per una setti-
mana, alle solite tribolazioni
si aggiunta la mancanza del
gas e allora ho scritto quella
mail.
Il computer collegato a inter-
netlunicolussochesi conce-
de. Mostra una lettera inviata
adAntonioDi Pietroelarispo-
sta con cui il parlamentare,
pur esprimendo solidariet,
comunica di non poter dare
unaiutoconcreto.
Ho cercato in tutti i modi di
trovare lavoro - continua - ma
di unoperaiogenericoquaran-
tenne come me, sembra che
nessuno abbia bisogno. An-
che mia moglie ha chiesto in
giro per fare qualsiasi cosa,
dalla domestica alla badante:
niente da fare. Anovembre mi
scade la mobilit e allora non
avr pi niente con cui vivere.
Non facileraccontare queste
cose ma voglio far sapere alla
gentechelasituazionepertan-
te famiglie pi seria di come
laracconta la televisione. Sen-
to parlare di imprenditori che
si suicidano perch non ce la
fanno a tenere aperta l'azien-
da. Cosa devo fare io, che non
ho neanche i soldi per dare da
mangiareamiofiglio?
Le difficili condizioni in cui si
trova a vivere hanno provoca-
to all'uomo uno stato di de-
pressione che sta curando al
centro di salute mentale dell'
Ulss. Peril resto, i servizi socia-
li di assistenza non sono fino-
raintervenuti insuoaiuto.
In Comune mi hanno detto
che esistono casi anche pi
gravi del mio - conferma - Alla
Caritas sono stati pi com-
prensivi e mi hanno dato dei
buoni per laconsegnadi gene-
ri alimentari. Lacosachemi fa
pimalevederemiofiglioco-
strettoavivereinquestecondi-
zioni di povert, privatoanche
del pi piccolo degli svaghi.
Tuttosi risolverebbesetrovas-
si unpostodi lavoro. Malacri-
si dappertutto e per me e la
mia famiglia non vedo pur-
troppo via d'uscita da questo
statodi cose.
RIPRODUZIONERISERVATA
Ladisoccupazionediventaundrammadacui difficileuscire
MatteoGuarda
Parcheggiainunpostoriserva-
to ai disabili e per proteggere
dal ghiaccio il parabrezza del-
la sua auto lo ricopre con una
copertarendendononvisibile
il talloncino arancione. Gli
agenti della polizia locale lo
hanno multato. successo al
parcheggio dell'ospedale di
Noventa quando le ultime ge-
late brinavano ancora i vetri.
A trovarsi la contravvenzione
stato Stefano Zampieri che
disabile lo davvero.
Lavorando in zona aveva pen-
satodi proteggereconunpan-
no la macchina lasciata all'
aperto per ore. Mai avrebbe
immaginatodi vedersi recapi-
tareacasalarichiestadi paga-
mento proprio per quella vio-
lazione al codice della strada.
Sesoltantoi vigili avesseroal-
zatoancheunpo' quellacoper-
ta avrebbero potuto facilmen-
tevederecheil talloncinoden-
tro la macchina c'era, prote-
staZampieri chehagipagato
gli 80eurodi sanzione. Quello
che non gli va gi anche che
il verbale della multa gli sta-
to recapitato a casa e quindi
pureconl'aggraviodellespese
di spedizione.
All'automobilista ha replicato
il comandantedellapolizialo-
cale. Gli agenti accertatori
hanno effettuato il sopralluo-
gosuunaspecificasegnalazio-
ne di un altro disabile e la leg-
ge parla chiaro - spiega il co-
mandante Stefania Lazzaret-
to- : il contrassegnoche prova
il diritto a parcheggiare l'auto
sui posti riservati deve essere
esposto in modo visibile.
Quanto all'avviso di accerta-
mento che si afferma omesso
va chiarito che non esiste un
obbligo di porlo sulla vettura
del trasgressore e va anche
messo in chiaro che la polizia
locale haagitosecondole nor-
me e in questo caso non pote-
vacertoannullarelasanzione.
Per far questo c'era bisogno di
una verifica da parte del Pre-
fetto o del Giudice di pace, co-
sa che avevamo consigliato di
fare.
RIPRODUZIONERISERVATA
Alcuni degli iscritti al gruppodegli scoutCngei di Lonigo. L.Z.
LONIGO/3. Pergli anziani nonautosufficienti
CasaVillaSerena
adessohaattivato
il centrodiurno
NOVENTA. Al parcheggiodellospedalecivile
Copreconuntelo
il tesserinoarancio
Disabilemultato
I Giochi di San Giorgio orga-
nizzati dalla sezione vicentina
degli scout aderenti al Cngei si
svolgeranno quest'anno a Lo-
nigo. Oggi e domani il parco
Ippodromo comunale sar in-
vaso da centinaia di ragazzi
dalle sedi di Lonigo, Vicenza,
Montecchio Maggiore, Costa-
bissaraeArcugnano.
Si inizier oggi alle 17 con la
cerimonia dell'alzabandiera,
cui seguirannole prime attivi-
t pratiche previste dal pro-
gramma. Alle19,30cenaal sac-
co, alle 21 tradizionale aduna-
tadavanti al fuocodi bivaccoe
alle23, dopogli squilli di trom-
badel silenzio, tutti aletto. Gli
iscritti pi grandicelli, appar-
tenenti al gruppo degli esplo-
ratori, dormiranno nella ten-
de montate in uno degli spic-
chi del parco; i lupetti, invece,
passerannolanottenellepale-
stre delle scuole elementari di
viale della Vittoria e delle me-
die di piazzaXXVAprile.
La giornata di domani sar
interamente dedicata alle va-
rie esercitazioni e avr il suo
epilogo a met pomeriggio
conil quadrato" di chiusurae
la consegna degli attestati di
partecipazione.
una soddisfazione e un
onoreperil nostrogruppo, na-
tosolocinqueanni fa, poteror-
ganizzarequestoevento- com-
mentaFabioRoncato, unode-
gli piesperti tra gli scout leo-
niceni, fondatore del locale
gruppo Cngei - I ragazzi della
pattugliadi Lonigo si sonogi
fatti notare l'anno scorso vin-
cendo i Giochi di San Giorgio
provinciali, organizzati a Rot-
zo. Stavolta giochiamo incasa
e contiamo di fare ancora bel-
la figura. Per l'allestimento
della manifestazione abbia-
mo avuto il sostegno dell'am-
ministrazione comunale, del
gruppodi LonigoSoccorso, de-
gli scout adulti del Masci edel-
leditteSimplyeCestaro. Atut-
ti va il nostro ringraziamen-
to.
I Giochi scoutistici si svolgo-
noogni annoinprossimitdel
23 aprile, giorno dedicato dal-
laChiesaaSanGiorgio. Il miti-
cocavalierecheucciseil drago
rappresenta il simbolo della
vittoria del bene sul male ed
considerato il patrono degli
scoutfindalleorigini del movi-
mento, fondatonel 1907daRo-
bert Baden-Powell.
ALonigo attiva da decenni
unasezionedell'Agesci, (Asso-
ciazioneguideescout cattolici
italiani) sorta a margine dell'
attivit parrocchiale. Da qual-
che anno si formato il grup-
podi matricenonconfessiona-
le del Cngei (Corpo nazionale
esploratori ed esploratrici ita-
liani) che conta oltre 60iscrit-
ti.L.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
Adisposizionedegli ospiti risorse
infermieristicheericreative
LONIGO/2. Oggi laperturadei Giochi di S. Giorgioconlalzabandiera
CentinaiadiscoutCngei
invadonolIppodromo
La casa di riposo Villa Serena
si dotata di un nuovo servi-
zio di assistenza giornaliera
per persone non auto suffi-
cienti. Dal luned al venerd,
dalle 8 alle 17, attivo un cen-
tro diurno per accogliere gli
anziani che vivono con i fami-
liari macheintendonousufru-
ire in giornata delle risorse di
tipo infermieristico e ricreati-
vonellacasadi riposo.
La crisi economica sta mo-
dificando anche gli aspetti di
natura sociale e famigliare le-
gati alla vita degli anziani -
spiegail presidentedi VillaSe-
renaRenzoGiannini -. Seleen-
trate sonopoche, anche il sog-
giornocompletonellastruttu-
ra assistita pu diventare un
lusso e tante famiglie cercano
di far fronte alle necessit ac-
cudendo personalmente il
congiunto non autosufficien-
te. Di qui la nostra proposta
per offrire a queste persone la
possibilitdi passarelagiorna-
taaVillaSerenainunambien-
te perfettamente assistito, al-
leggerendointal modo il cari-
codi chi si curadi loro.
Fino a qualche tempo fa l'ac-
cesso alla casa di riposo leoni-
cena era regolato da una lista
d'attesa. Dall'inizio dell'anno
la tendenza cambiata e i 26
posti letti liberatisi non sono
stati tutti occupati. anche
questo unsegno della difficol-
tchemoltefamiglieincontra-
noper sostenere la spesa di ri-
covero - continua Giannini -
Ed per questo che abbiamo
pensatoaunasoluzionemeno
impegnativa dal punto di vi-
sta economico. La degenza al
centrodiurnocostainfatti me-
no di 30 euro al giorno. Nel
centro diurno gli ospiti posso-
nopartecipareallenormali at-
tivitorganizzatedagli anima-
tori. Il personaleinfermieristi-
cogarantiscelecureterapeuti-
chee riabilitative. L.Z.
RIPRODUZIONERISERVATA
ALBETTONE. Domani alle10.30lamessapoi il corteoincentrostorico
Unagiornatadi festeggiamenti
peril 40 compleannodel gruppo
MONTEGALDELLA. Nuovoappuntamentodopoladunatasezionale
Concertodi cori staserainchiesa
conlasezionealpinadi Viterbo
AREABERICA
LONIGO/1. Padre, madreefiglioadolescente
Lanostra
esistenza
con700
al mese
VillaSerenadi Lonigo
Il monumentoai caduti. A.M.
UnadunataaMontegalda
Il contrassegnodi undisabile
Ho40anni esonoinmobilit
Nessunomi dlavoro, il minimo
disguidodiventaundramma
Il Gruppo alpini di Albettone
festeggiadomani i 40anni del-
lasuafondazione. La giornata
inizia alle 10.30 con la messa
nellachiesaparrocchialedi Al-
bettone, seguir l'ammassa-
mento davanti alla chiesa in-
sieme alle delegazioni dei
gruppi alpini dell'Area Berica,
conil presidente della sezione
di Vicenza Galvanin, i rappre-
sentanti di Provincia e Regio-
ne. SfilataconintestalaFanfa-
ra di Sossano fino al monu-
mento degli alpini in piazza
Ortigara per la deposizione di
una corona di alloro e l'alza-
bandiera.
Alle11.30ci sarladeposizio-
ne di un'altra corona di alloro
el'alzabandieradavanti al mo-
numento dei caduti riposizio-
nato nella nuova piazza Um-
berto I, quindi seguir l'inau-
gurazionedella primavera se-
de del Gruppo alpini di Albet-
tone, in via De Salvi al piano
terra di villa Negri, attuale se-
demunicipale. Qui sonoprevi-
sti i saluti e le allocuzioni uffi-
ciali delle autorit, il ricordo
degli alpini andati avanti", e
dei militari italiani caduti nel-
levariemissioni di paceinque-
sti anni e la consegna dei rico-
noscimenti agli ex capogrup-
po o ai loro familiari. Verso le
12.3 il pranzo nel capannone
dellaProloco. A.M.
RIPRODUZIONERISERVATA
Alpini ancoraprotagonisti do-
po il recente raduno della se-
zioneBassoVicentinodi Mon-
tegalda che ha visto centinaia
di penneneresfilareperil pae-
se. Lasezionedi Montegaldae
Montegaldellapresentastase-
ra alle 20.30 nella parrocchia-
le di S.Michele aMontegaldel-
la, lannualeconcertodi cori al-
pini con lesibizione del coro
Ana Amici miei Toni Doci-
modi Montegaldacheinque-
staedizioneospitail coroAmi-
ci della Montagna Marco Bi-
gi di Ronciglione, Viterbo.
Ungemellaggio- lhadefini-
toil neopresidentedellasezio-
ne alpini di Montegalda, Al-
berto Gregolin - che sancisce
lamiciziaelospiritodi Corpo,
maturato durante una delle
pirecenti adunate. qui che
si consolidata con la sezione
viterbese, la volont di fonde-
re insieme la comune passio-
neper il cantodi montagna.
Gli alpini viterbesi saranno
ospitati dagli alpini locali nei
duegiorni di permanenzacon
tutti i riti di circostanza, maso-
prattuttoil bel cantochesi po-
tr ascoltare stasera, allinse-
gna di quellunit dItalia che
passaancheattraversolospiri-
todelle penne nere. A.G.
RIPRODUZIONERISERVATA
Avevamessounacoperta
sul parabrezzadellauto
I vigili: Il contrassegno
deveesserebenvisibile
Il programmaprevede
duegiorni di esercitazioni
Il parcocomunalediventa
unallegroaccampamento
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 46 Provincia
CAMISANO. Oggi alle16linaugurazione
Gli alpini realizzano
lapistapertricicli
allascuolaRodari
Noncisono
soldiperle
associazioni
Lopposizione
GiuliaArmeni
Tempi di magra per i comuni
italiani e se il governo taglia i
finanziamenti, una delle po-
chesoluzioni possibili arran-
giarsi e cercare di incassare
mettendo allasta terreni e be-
ni immobili. Come dire, i gio-
ielli di famiglia. Su questa li-
nea ha scelto di muoversi an-
che lAmministrazione di
MonticelloConteOttoche, do-
poladecurtazione di oltre 352
mila euro di contributi statali
e regionali, per far quadrare i
conti del bilancio2012, appro-
vato nellultimo Consiglio co-
munale (contrario il voto dei
cinqueconsiglieri di minoran-
za), haavviatounaseriedi alie-
nazioni immobiliari.
Sette i beni comunali messi
all'asta, peruntotaledi 3milio-
ni e 130 mila euro, pi del tri-
plorispettoal valoredellealie-
nazioni del 2011. Il pezzodano-
vanta, che garantirebbe oltre
1. 627 .000 euro, larea edifi-
cabile di via Firenze, legata a
doppio filo alla realizzazione
dei futuri impianti sportivi; la
ditta che si aggiudicher lap-
palto per la cittadella dello
sport infatti, verr pagata in
parteconi terreni alienati.
Altri lotti che si rivelerebbe-
rounaminiera doroper il Co-
munesonodueterreni edifica-
bili in via Revoloni, gi in ven-
dita conuna base dasta intor-
no ai 500 mila euro. invece
gi stata piazzata, ad una coo-
perativasociale, l'areadi edili-
ziaconvenzionata inviaAldo
Moro, per la costruzione di
unit abitative a prezzi agevo-
lati, proposta a 82 mila euro.
Nei prossimi mesi si sapr
inoltreselevenditeimmobilia-
ri, come quella dell'antico edi-
ficio invia Vigardoletto, a due
passi dalla palladiana villa
Bressane offerto a 45 mila eu-
ro, o il terreno edificabile in
via Cavour, valutato 210 mila
euro, saranno andate a buon
fine.
L'esitodellealienazioni infat-
ti, pucondizionaretuttoil bi-
lancio 2012 e la realizzazione
delle opere in agenda, come il
canale scolmatore inRioStor-
to, la nuova rotatoria di fronte
al municipio, la sistemazione
di strade e marciapiedi in via
Romae larealizzazione dei fa-
mosi impianti sportivi, per i
quali prevista una spesa di
duemilioni di euro.
Nonlascianoaditoadubbi le
parole del sindacoAlessandro
Zoppelletto: La situazione
economica quella che e c'
poco da fare; se riusciremo a
piazzare tutti i beni comunali
in vendita allora potremo da-
re il via alle opere previste, al-
trimenti avremo le mani lega-
te. Secondo il primo cittadi-
noqualchecompratoresi fat-
to avanti, ma se le tre aste in
programma tra la fine di apri-
lee i primi di maggioandasse-
ro deserte allora sar necessa-
rioricorrere a trattative priva-
tee, daultimo, ripensarei pro-
getti per il 2012.
NOVENTA
STASERAAPICOLTURA
INVILLABARBARIGO
Stasera alle 20.45 in Villa
Barbarigo incontro con
l'apicoltore Piero Miola su
L'apeel'uomo:un'anticaal-
leanza, con filmati sulla vi-
ta dell'ape e una carrellata
sulleproprietdei mieli pro-
dotti nel territorio. F.B.
SAREGO
PROVAMOTO
ROMBODESMO
Si tieneoggi dalle9alle19al
Break Bar la prova dei nuo-
vi modelli Ducati organizza-
tadal motoclubRomboDe-
smoDoc. Si raccolgonofon-
di per l'associazione La
Gramola di Lonigo. M.G.
SOSSANO
FESTADEGLI ALBERI
ALLEELEMENTARI
Il Comune ripropone oggi
alle 10.45 alle scuole ele-
mentari la festa degli alberi
inonoredei bambini nati lo
scorso anno, con consegna
di un alberello ai genitori,
canti degli alunni e messa a
dimoradi piantine. F.B.
CAMISANO
OGGIEDOMANI
LASPARAGODI BASSANO
Inabbinamento ad altri ec-
cellenti prodotti locali, oggi
edomani fatappaaCamisa-
no lasparago di Bassaano
per la prima rassegna eno-
gastronica, che si terr tra
le piazze Umberto I e della
Costituzione. N.G.
Nontrovanopostonel bilancio
preventivoi contributi agli oltre
cinquantagruppi di
volontariatoeassociazioni del
territorio, comesperavanoi
consiglieri del gruppodi
minoranzaMonticelloViva. Il
capogruppoLuigi Costa, pur
concedendochesarebbestato
difficileperl'amministrazione
agirediversamente, si dice
dispiaciutodellamancanzadi
fondi all'associazionismoe
perplessodi fronte
all'investimentodi oltre2
milioni peri nuovi impianti
sportivi: Unprogettocome
quelloprospettato
dall'amministrazione, che
prevededuecampi dacalcio,
tribuneespogliatoi ci sembra
eccessivoperunarealttutto
sommatocontenuta, come
Monticello. G.AR.
RIPRODUZIONERISERVATA
ACamisanole pennenere, nel
giorno del loro compleanno,
hannopensatodi farel'ennesi-
mo regalo alla comunit: un
percorsotriciclisticoperi bam-
bini della scuola materna Ro-
dari, che sinaugura oggi alle
16 nellambito dei festeggia-
menti per i 90 anni del locale
gruppo Ana. Si tratta di una
piccola pista, lunga circa 25
metri con tanto di rotatoria,
costruita nel giardino della
scuola materna e che permet-
ter di introdurre anche i pi
piccoli all'educazione strada-
le. un progetto al quale la
scuola tiene particolarmente
echevaproprioinquestadire-
zione - spiega l'assessore all'
istruzione Antonio Testolin -.
Da settembre, infatti, in colla-
borazione con gli agenti della
Polizia locale, verranno orga-
nizzati dei corsi.
Abeneficiarnesaril centina-
iodi bambini chefrequentano
la Rodari e che potranno sco-
razzaresul percorsoconi trici-
cli che l'amministrazione ha
gi acquistato all'interno del
pi ampio progetto del Pof
(Piano dell'offerta formativa).
E a completare il percorso sa-
ranno gli stessi piccoli auti-
sti", che con i loro insegnanti
prepareranno e sistemeranno
i segnali stradali. L'opera era
rimastainstandbyacausadel-
le difficolt nel far quadrare i
bilanci dapartedegli enti loca-
li. La soluzione statatrovata:
l'amministrazione comunale
hamessoadisposizione il ma-
teriale, al resto (progettazio-
ne, direzione lavori, realizza-
zione) hanno pensato i volon-
tari del gruppo alpini e della
protezione civile, con un ri-
sparmioper le cassecomunali
di 15milaeuro). Senzal'aiuto
degli alpini edei volontari non
sarebbe stato possibile realiz-
zarla, ammettel'assessoreTe-
stolin. Abbiamo voluto fare
qualcosa di tangibile e utile
per la comunit - spiega il ca-
pogruppoAnaLinoMarchiori
- soprattutto per i bambini,
che rappresentano il futuro di
Camisanoe nonsolo. N.G.
RIPRODUZIONERISERVATA
CRONACHEDELLAPROVINCIA
Si puntaarecuperareoltre3milioni di europerleoperepubbliche
Ilavori allapista. FOTOGOBBO
COGOLLO
Autosi ribalta
sullastrada
delCosto
TORRI. Orientamento
Inbiblioteca
labussola
perscegliere
il futuro
BRESSANVIDO. Domani alle11grandefestainviaSanBenedetto
Unbambinopiantunaghianda
Adessocuninterovialedi querce
ROANA. ContinuaaCanovelastoricasagra
Fischietti di primavera
conlasagradei cuchi
brevi
MONTICELLO. Nel bilanciopreventivo2012compresalacessionedi terreni ededifici
Il Comunevendei beni
perfarquadrarei conti
Il municipiodi Monticello
Incidente sul Costoieri pome-
riggio. Per motivi ancoraal va-
glio dei carabinieri di Piovene
Rocchette la FordFusioncon-
dotta da J.F. di Vicenza si ri-
baltata all'altezza dell'ottavo
tornante, finendo gomme all'
arianella stradinatagliafuoco
che parte dalla curva. Sul po-
sto i vigili del fuoco di Asiago
che hanno recuperato il mez-
zo ed il 118 che ha accompa-
gnato l'uomo all'ospedale di
Asiagoperaccertamenti; sta-
todimessoinserata. G.R.
RIPRODUZIONERISERVATA
Quattordici facolt per 5 sedi
universitarie (Bologna, Pado-
va, Trento, Venezia e Verona),
una delegazione delle Forze
Armate ed un rappresentante
di ConfindustriaVicenza. Nel-
labibliotecacivicadi Torri, dal-
le16alle19di oggi, spiegheran-
no ai ragazzi dellultimo anno
delle scuole superiori vantag-
gi ed opportunit della pro-
pria offerta formativa. Pensa-
toperlorientamentouniversi-
tario e lavorativo e giunto alla
terzaedizione, Scegli il tuofu-
turo" amplia gli orizzonti.
Ogni ateneo - sottolinea las-
sessore alle politiche giovanili
Stefania Frizzo - sar rappre-
sentato da studenti tutor che
attraverso materiale cartaceo
e una postazione internet for-
nirannoai maturandi le infor-
mazioni pratiche, mensa, li-
bri, approcci conlasegreteria,
che spesso diventano proble-
mi. E lo faranno da ragazzi a
ragazzi. Abbiamo invitato con
unaletterai ragazzi di Torri na-
ti nel 1993. E, grazie a Torri
Lab, sonostati avvertiti viaso-
cial network molti istituti su-
periori.
LEsercito avr per la prima
volta unmarescialloe 4solda-
ti. Parleranno di ferma breve
maanchedel triennioscolasti-
co in divisa. Infine dagli indu-
striali suggerimenti sugli sboc-
chi professionali migliori. R.L.
RIPRODUZIONERISERVATA
Volete vivere ungiorno inuna
fiaba?Bastarecarsi domani al-
le11allaBevararadi viaSanBe-
nedettoaBressanvido. Nellat-
tesa, vi raccontiamo noi qual-
che pagina. Cera una volta un
bimbo chiamato Francesco
che un giorno ricevette dal si-
gnor Giustino una manciata
di ghiande. Portale a casa e
piantale gli disse luomo e
Francescolofece. Unannodo-
po nacque una piantina di 10
centimetri cheil papdel bam-
bino decise di trasferire lungo
lavecchiastradapoderale.
Era una strada sterrata, nata
sul tracciato della antica cen-
turiazioneromana. Di l, si nar-
ra, passancheNapoleoneBo-
naparteetutti daalloralachia-
mano Napoleonica. Giustino
allora si offr di aggiungerne
altre ed alla fine, assieme ai
suoi amici, realizzunbellissi-
mo viale di 500 metri. Il resto
lo racconteranno i protagoni-
sti dal vivo. A cominciare da
Giustino, di cognomeMezzali-
ra, espertodi VenetoAgricoltu-
ra e socio dellAssociazione
Le Risorgive": una storia
di cui abbiamo fatto anche un
fumetto e che Francesco, che
ora si fatto grandicello, rivi-
vrconsegnandoatutti i bam-
bini un sacchetto di ghiande
invitandoli a fare la stessa co-
sa che fece lui. La cosa bella
che altri proprietari ci hanno
contattato per cui come asso-
ciazionecercheremolerisorse
per allungare questo bosco,
che assieme allantico abbeve-
ratiorestauratodal Consorzio
di Bonifica Brenta diventer
un luogo di incontro e di pas-
seggio. Succede a Bressanvi-
do, terra di risorgive e di anti-
chamagia. R.L.
RIPRODUZIONERISERVATA
La festa di San Marco a Cano-
ve di Roanasignifica sagradei
cuchi. Torna la tradizionale
manifestazione che ha al cen-
tro il fischietto di terracotta
che le usanze locali del passa-
to identificavano come pegno
d'amore tra i giovani altopia-
nesi rievocando, con il fischio
caratteristico, la rinascita del-
la vita dopo linverno. Per fe-
steggiare il patrono vengono
organizzati unalunapark, ani-
mazioni, bancarelle con espo-
sizione e vendita dei cuchi"
fatti a mano di varie forme e
colori. allestitounostandga-
stronomico con piatti tipici
mentre nei ristoranti di Cano-
ve si serve la tradizionale po-
lentae cavreto".
Lafestaproseguestaseraalle
22 con i The Blonde Brothers
Band". Domani dalle 21 musi-
ca e balloliscioconJonathan
eGianni Diego"mentremarte-
d alle 22 saranno in scena i
NuovoFronte". Lamanifesta-
zione si concluder il 25aprile
con la festa sezionale Avis alle
10 e dalle 21 una serata Color
LatinoAltopiano" conlascuo-
la Non Solo Danza". Alle
22.30estrazione apremi.G.R.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Provincia 47
Nonunachiusura, mauna
disposizionepercreareun
puntofermodal qualeavviareil
nuovoassettoperlafutura
attivitdellachirurgiadi
Asiago. il concettoespresso
dalladirettoregenerale
dellUlss3ValerioAlberti, dal
sindacodi AsiagoAndreaGios
edal presidentedel Comunit
MontanaLucioSpagnolo
nellincontrotenutasi ieri conil
personalemedicoed
infermieristicodel repartodi
chirurgiadellospedaledi
Asiagopersmentirevoci di
ridimensionamentoodi
chiusuradel nosocomio
altopianese.
Leultimedisposizioni non
sonoimprontateafermarela
chirurgiasullAltopianoe
tantomenoaportarealla
chiusuradel reparto-ha
spiegatoil direttoregenerale-.
Sonosolamenteil proseguodi
unariorganizzazione
dellattivitchirurgicadecisa
ancoranel 2010chevede
enfatizzataadAsiagolattivit
di daysurgerycheunapratica
evolutacheevitaladegenzae
quindi vaabeneficiodel
pazientestesso. Una
specializzazionecherichieder
del tempomacheporter
all'aumentoenondiminuzionedel
lavorodellachirurgia
dell'Altopianomaquesto
realizzabilesoloall'internodi una
riorganizzazionedi tuttala
chirurgiadellUlss3edoveogni
strutturadeveoffrireil proprio
supporto.
Allariunione, nonostantefosse
rivoltosoloagli interni, si
presentatoanchequalche
cittadinopreoccupatoperle
notizieemersenei giorni scorsi
tantodaesporreuncartelloa
difesadel repartoedel plesso
ospedaliero. G.R.
Ieri lincontroconidipendenti
Il tribunaledi Bassano
IldgAlberti: Nessun
ridimensionamento
QUINTO
Il consigliere
chiedelumi
sullafesta
di Capodanno
Pur a distanza di qualche me-
se, pare che la festa di Capo-
dannoaQuintosiarisultatain-
digestaal capogruppodi mino-
ranza Renzo Segato, che ha
presentato una interrogazio-
nechesardiscussanellapros-
sima seduta del Consiglio co-
munale. Nel mirino la festa al
palazzettodellosport promos-
sadallaGiuntaincollaborazio-
ne con la cooperativa Con
Te". Segatorilevachenonrisul-
taespostoallalbo pretorio, n
adottato alcun provvedimen-
to amministrativo da parte
dellaGiuntaodegli uffici com-
petenti concui si sarebberodo-
vute disciplinare le modalit
di svolgimentodellafesta.
Segato intende fare ora chia-
rezza, inquantolafestapreve-
devaunconsumodi alimenti e
bevande a titolo oneroso per i
partecipanti con una quota
stabilitain25europergli adul-
ti ein15europeri ragazzi.T.G.
CRONACHEDELLAPROVINCIA
Lospedaleciviledi Asiago
IvanoTolettini
GerardoRigoni
Uninchiestachesollevainevi-
tabili interrogativi. Nei giorni
in cui viene annunciato che
dal 1 maggio il reparto di chi-
rurgia di Asiagosar ridimen-
sionato, emerge che la morte
di unpazienteoperatodappri-
ma in chirurgia ad Asiago e
poi assistito a Bassano dove
mor qualche settimana fa, ha
indotto i vertici dellUlss 3 di
Bassanoapresentareunespo-
sto alla procura della Repub-
blica per valutare i fatti, e ac-
certare eventuali profili di ri-
lievo penale. Il procuratore
CarmeloRubertohacos aper-
to un fascicolo, anche se per
adessononsi conosce quali si-
ano stati i passaggi giudiziari.
Daquellochesi appreso, i fa-
migliari del paziente, a diffe-
renza di quello che avviene di
solitoinquesti casi, nonavreb-
beropresentatocomepartele-
saalcunesposto.
La dolorosa vicenda avviene
alliniziomarzoquandolasia-
ghese Mario Rossi, 61 anni,
pensionatoexdipendentedel-
lUlss 3, si rivolge al reparto di
chirurgia di Asiago diretto da
MicheleIuliani per unproble-
ma allintestino. Al malato
diagnosticato un tumore al
trattofinaledel colonchecom-
porta lasportazione chirurgi-
ca del tratto intestinale inte-
ressatoeil ritoccodei duetrat-
ti intestinali sani.
Inbaseallarelazionedeposi-
tata inprocura, che si basa sul
verbalechirurgico, Rossi sta-
to quindi trasferito in reparto
con segni vitali nella norma.
Manellaserata, datelecompli-
cazioni per la gravit della pa-
tologia riscontrata, il quadro
clinico era precipitato richie-
dendo pi volte lintervento
dei medici di turno.
Lindomani le condizioni del
paziente non erano migliora-
te e verso sera fu deciso il tra-
sferimentoaBassano. Lamat-
tinaseguenteRossi vennenuo-
vamente sottoposto ad inter-
vento, ma nonostante limpe-
gno dei sanitari le sue condi-
zioni peggioranofinoallamor-
te avvenutalostessogiorno.
In seguito alla segnalazione
della direzione sanitaria, la
procura ha avviato unindagi-
ne. Per adesso non sarebbero
stati emessi avvisi di garanzia,
a dimostrazione che non sa-
rebbero stati ancora compiuti
atti irripetibili che richiedano
lanominadi consulenti di par-
te da parte degli indagati. Per-
ch non escluso, inlineateo-
rica, chesiastataapertaunin-
dagine per omicidio colposo
nei confronti di persone note,
lequali potrebberononessere
state ancora informate. Ma
unipotesi.
Linchiesta potrebbe essere
rubricatacomeatti noncosti-
tuenti notizia di reato e pri-
madi procedere gli inquirenti
vogliono esaminare la docu-
mentazione clinica dellospe-
dale di Asiago e di quella di
Bassano. Unindagine solleci-
tata proprio dai vertici del-
lUlss amministrata da Vale-
rioAlberti permettersi al ripa-
rodapossibili risvolti giudizia-
ri, anche se al momento la fa-
miglianonsi sarebbe mossa.
La vicenda, prima ancora di
pervenire sul tavolo del magi-
strato, hagiavutoconseguen-
ze dirette sul reparto. Anche
in seguito a quanto accaduto
la direzione generale dellUlss
3 ha predisposto che lattivit
chirurgica dei medici di Asia-
go venga affiancata da chirur-
ghi provenienti da Bassanoed
ha annunciato che dal 1 mag-
giolattivitchirurgicadi Asia-
gosi limiteral day surgery.
Che adaccelerare il ridimen-
sionamento della chirurgia
asiagheseabbiaavutounpeso
la morte del paziente Rossi, lo
confermerebberolerecenti di-
chiarazioni del sindaco An-
dreaGioscheattribuivalarior-
ganizzazione del reparto pro-
prioalla mancanza di sicurez-
zadei pazienti chirurgici com-
plessi nella fase postoperato-
riaperlamancanzadi unaane-
stesia e rianimazione sempre
attivanelle 24ore.
Se c un problema questo
va risolto, se il problema ri-
conducibile ad una persona
questavarimossa, malopera-
tivit del reparto non deve ri-
metterci, aveva dichiarato il
primo cittadino in difesa del
nosocomio, adesso al centro
di quelloche unverocaso.
ASIAGO. Malatodi tumorevieneoperatosullaltopianoepoi trasferitoaBassanodovspiratodopounasecondaoperazionechirurgica
LUlss:Unamortedaindagare
Ivertici nei giorni scorsi hanno
segnalatoallaprocurail decesso:
il consigliereRubertohaaperto
unfascicolopercapirei motivi
RenzoSegato
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 48 Provincia
CRONACADIBASSANO
LargoCoronadItalia, 3- Bassano | Telefono0424.528711Fax0424.228.018 | E-mail: red.bassano@ilgiornaledivicenza.it
GIUDIZIARIA. Gli esami ieri pomeriggioaCismoneSantaCroce
Morbokiller
al SanBassiano
Salmeriesumate
Una mano tira laltra e tanti
piccoli gesti di solidarietcon-
tribuiscono e rendere miglio-
reunquartiere, unacittetut-
toil mondo. questa lafiloso-
fiadel Social Day, unpercorso
di cittadinanza attiva che oggi
vedrscendereincampocirca
tremila giovani bassanesi,
pronti a rimboccarsi le mani-
cheeadarsi dafareconlobiet-
tivodi raccogliere fondi dade-
stinareaprogetti umanitari in
Italia e nel mondo. Promosso
da varie realt attive nel mon-
do del volontariato (la coope-
rativa Adelante, i gruppi Vul-
cano, Gpl, RadiceSamarcan-
da) e sostenuto dalla Provin-
cia di Vicenza e da diversi Co-
muni del territorio, il Social
Day giunto alla sesta edizio-
neecoinvolger, oltreai ragaz-
zi delle scuoleelementari, me-
dieesuperiori del comprenso-
rio, anche altri duemila giova-
ni del Vicentino e, novit di
questanno, lescuoledi Acirea-
le (Catania), Potenza, Foligno
eMilano.
Intotale, allagiornatasolida-
le parteciperanno pi di 50
istituti, oltre 100 associazioni,
organizzazioni e gruppi infor-
mali locali e 1000 tra privati,
cittadini, famiglie, enti locali,
patronati, associazioni, im-
prenditori locali, cheaccoglie-
rannoi ragazzi nei propri spa-
zi per permetter loro di "spor-
carsi le mani" a fini solidali.
Per lintera giornata, i ragazzi
saranno impegnati in attivit
di ritenteggiatura, giardinag-
gioepotatura, sgombero, puli-
zie di stalle e mungitura, si
metteranno dietro i banconi
di barenegozi del centrostori-
co o saranno a disposizione
delleaziendelocali. Ifondi rac-
colti conquesti lavori andran-
no a finanziare i progetti "So-
stegno scolastico ai Nats del
mercato di Abasto" a Santa
Cruz in Bolivia, "Camion del
th nella regione di Njombe
in Tanzania, "Terra, speranza
elavoro"aMaragogi inBrasile
elaCooperativaPiolaTorredi
Palermo.C.Z.
DavideMoro
Morbo killer al San Bassiano,
riesumate due salme. Nel pri-
mo pomeriggio di ieri stato
compiutounaltroimportante
passo verso laccertamento
dellaveritsui tredecessi avve-
nuti a febbraio nel reparto di
gastroenterologiadellospeda-
le di via dei Lotti, per i quali
stato aperta unindagine con
lipotesi di reato di omicidio
colposo.
Il perito Silvano Zancaner, di-
rettore del servizio di medici-
na legale dellUlss 12 di Vene-
zia, che assieme a Enzo Raise
(infettivologoaMestre) eaRo-
bertoMerenda(chirurgosem-
preaMestre) chiamatoasta-
bilireseci sonodelleresponsa-
bilit nel decesso dei tre pa-
zienti colpiti da Klebsiella
pneumoniae, hacondottodue
autopsie nei cimiteri di Ci-
smon e Santa Croce di Bassa-
no.
Gli esami sono iniziati alle 14,
quando lesperto, accompa-
gnato dai carabinieri della se-
zionedi pgdellaProcuraedel-
lastazionedi Solagna, allapre-
senza anche del dott. Lorenzo
Meloni per il dipartimento di
prevenzionedellUlss3, harag-
giuntoil paese valligiano. Qui,
dopo aver coperto il cancello
condei cartoni per lavorare in
riservatezza, stata dissotter-
rata e aperta la bara di Gianni
Rizzon, deceduto allet di 67
anni. Nella cella mortuaria,
percircaunora, il medicolega-
le Zancaner ha svolto lautop-
sia. Unordinanza del sindaco
Luca Ferrazzoli ha garantito
la chiusura del cimitero dalle
10del mattinofinoallaconclu-
sione delle operazioni.
La stessa procedura, a partire
dalle 16, stata compiuta a
SantaCroce, dovstatadissot-
terratala bara di Giovanni Ot-
tavio Bianchi, deceduto a 78
anni e residente a SanZeno di
Cassola. Anchequi il peritono-
minato dal sostituto procura-
tore Monica Mazza ha effet-
tuato regolarmente lautopsia
in unapposito locale del cam-
posanto, che per loccasione
statochiusoal pubblico.
Per quanto riguarda Tiziano
Farronato, 56 anni, bassane-
se, lautopsia erastata condot-
tasempredal dott. Zancaner a
brevedistanzadal decesso, pri-
madellasepoltura.
Il medicolegalenominatodal-
la Procura, grazie soprattutto
ai prelievi effettuati nelle sal-
me, trarrdelleconclusioni su
quanto accaduto ai pazienti.
Pergli esiti, per, bisognerat-
tenderediversesettimane.
RIPRODUZIONERISERVATA Ipreparativi al camposantodi Cismon
MANIFESTAZIONE. Oggi datuttaItalia
Il Social Day
portainpiazza
tremilaragazzi
PERSONAGGI. Lacantantesardomani al centrocommercialeGrifone
Arisasi raccontaai fan
epresentalultimoalbum
SOLIDARIET. AVillaPalmail tradizionaleritrovodellaRoundTable
Festadegli asparagi bassanesi
Atavolaperaiutareil volontariato
Gli esperti ei carabinieri al lavoroaSantaCroce. FOTOCECCON
Il peritoSilvanoZancaner
haeffettuatolautopsiasui corpi
di Gianni RizzoneGiovanni
Bianchi. Chiusi perorei cimiteri
Il Social Daydelloscorsoanno
Da Sanremo a Bassano, forte
del successodel branoLaNot-
te, domani alle17Arisaincon-
trer i fan al centro commer-
cialeGrifonedi viaCapitelvec-
chio. Nelloccasione, lacantan-
te sar a disposizione del pub-
blico per autografare il suo ul-
timoalbumAmami. Si tratta
del terzolavorofirmatodallar-
tista, nata a Genova e cresciu-
tainBasilicata.
Tra gli undici brani che lo
compongono, due(Amami e
Missiva damore) sono stati
scritti dalla stessaArisa.
Lo considero il disco della
maturit ha dichiarato ric-
codi emozioni positive che se-
gnalano il superamento di
unaseriedi ostacoli. Inquesto
lavoromi rispecchiototalmen-
te, comeinterpreteecomeper-
sona. Credo che il pubblico ne
sentir la particolare ener-
gia. Dopo il pomeriggio bas-
sanese gli impegni di Arisa
proseguirannonelle prossime
settimane conil tour che le fa-
rgirare lItalia.L.P. LacantanteArisa
Questaserasi svolgeral risto-
rante Villa Palma a Mussolen-
te la tradizionale Festa degli
asparagi bassanesi, eventoor-
ganizzato dalla Round Table
di Bassano e giunto alla venti-
settesimaedizione.
Oltre che da un men molto
ricco, basato interamente sul-
lo straordinario asparago
bianco di Bassano, accompa-
gnato da prosecco di Valdob-
biadeneeVespaiolodi Bregan-
ze, lafestasarallietatadamu-
sicadal vivoedauninizialein-
trattenimento culturale-eno-
gastronomicodapartedi Otel-
loFabriseGiandomenicoCor-
tese, componenti dellaConfra-
ternitadell'Asparago.
Ospitedellaserata, oltreai di-
versi membri del club arrivati
datuttaItalia, ungruppodi so-
ci dellaTavola di Salisburgo.
L'incassodellaseratasarin-
teramentedevolutoallaSosAl-
ta Padovana, presente alla se-
rataconi suoi delegati. Si trat-
ta di unassociazione onlus
con sede a Fontaniva ed ope-
rantenelleprovincedi Padova
e Vicenza con attivit di soc-
corsoedassistenzasanitaria a
variolivello.
LaRoundTableunclubser-
vice nazionale ed internazio-
nale (presente in 72 paesi del
mondo) dedicato a giovani la-
voratori, professionisti, diri-
genti, uomini d'affari e di cul-
turache cercanodi svolgere al
megliole rispettive attivit.
Si propone di promuovere
l'amicizia tra i membri e, so-
prattutto, iniziative al servizio
dellacollettivit, differenzian-
dosi daaltreanalogheorganiz-
zazioni per il fattore dell'et,
in quanto si perde il diritto di
appartenervi al raggiungimen-
to del quarantesimo anno
d'et. quindi unclubdi giova-
ni cheoperanoafavoredei gio-
vani.
Via Bassanese 5 - San Giuseppe di Cassola - VI - telefono 0424.38091- a 2 km da Bassano del Grappa
www.personalfashion.it - info@personalfashion.it
JECKERSON
FRED PERRY
ALLEGRI
9.2
MUSEUM
MONTECORE
PT05
PAUL&SHARK
LACOSTE
ORCI ANI
ZANELLA
TAGLIATORE
CANTARELLI
BORSA
CANALI
LARDINI
SANTONI
SIVIGLIA WHITE
PAL ZILERI CERIMONIA
DELLA CIANA CASHMERE
lUned 23 AprIle
teatro Dei saPori
CastelfRanCo Veneto
tel. 0423.722575
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 49
PERSONAGGI. Domani allaBassanese
GliSpudoratidItalia
vistidaMarioGiordano
Appuntamentotrai piattesi
dellariccalocandina
primaveriledegli Incontri
senzacensura quelloin
calendariodomani seraalle
20.45, nell'ineditacollocazione
domenicale, allalibreria
LaBassanese, dovearriva
MarioGiordano.
Si trattadi unodei volti pi
noti del giornalismotelevisivo
italianoattualmentealla
direzionedel Tgcomm24.
InGalleriaCoronad'Italia
Giordanoaffronterunodei temi
picaldi di questi ultimi mesi.
Nel corsodellaserata, chesar
presentatadaAlessandroTich,
lospitecercherdi svelarei costi e
gli sprechi cheleistituzioni non
hannoil coraggiodi rivelare.
Sullascortadel suoultimolibro,
Spudorati, chenonacasotrai
libri piletti inquestesettimane,
MarioGiordanofarconoscere
anchealcuni casi clamorosi che
vedonocoinvolti istituzioni e
personedellanostraregione.
Insomma, allaBassanese
domani seraci sarl'ennesima
occasioneperalzareil sipariosu
alcunedellecosechenonvanno
nel nostroPaese. Nesapremodi
pisullagrandebeffadei costi
dellapolitica, sui privilegi della
castamaanchesulletante
promessedisattese.Saruna
radiografiadi quellaparte
dellItaliachecontinuaamigliorare
i propri privilegi. A.F.
Il giornalistaMarioGiordano
ROS
SOCIALDAY
PERGLISTUDENTI
Inoccasione del Social Day,
anche gli studenti rosatesi
oggi lasceranno aule e libri
perrendersi utili allacomu-
nit. Sotto la guida degli al-
pini, prenderanno in mano
pennelli e vasi di vernice
per mettere in sicurezza la
staccionatachedividelase-
de stradale dalla ciclopista
di viaCarpellina. M.B.
ROSSANO
I LOVE
BIBLIOTECA
Il gruppo "I love 36028" di
Rossanohaorganizzatoper
domani "I Love Biblioteca,
conpic-nic, per una giorna-
ta di relax nel parco di villa
Caffo. Alle 10 apertura al
pubblico, alle10,30prende-
r il via "baratto" in villa,
con scambio libero di libri
usati. Alle 12,30, grigliata di
beneficenza. M.B.
MASON
CONSIGLIO
COMUNALE
L'adozione del Piano degli
interventi sar il principale
argomento di discussione
del consiglio comunale di
Masonche si svolger lune-
d alle 19nella sala consilia-
re di palazzo Scaroni. Tra i
punti in programma anche
l'ordine del giorno per il
mantenimentodel tribuna-
le di Bassano. G.S.
taccuino
Farmaciedi turno
Finoalle8.45di sabato28apri-
le: BASSANO, Dr.ssaMariaCar-
penedo, piazza Garibaldi, 13,
tel. 0424 522325; ROS, Dr.
ssa Silvia Maccari, via Roma,
43, tel. 0424580560;
POVE DEL GRAPPA, Dr. Fabio
Go , viaTomanelle, 60, tel. 0424
80209.
Veterinariodi turno
22aprile
Veterinariodi turno
In qualit di libero professioni-
sta, il dott. Andrea Simioni, tel.
3683208553.
25aprile
In qualit di libero professioni-
sta, il dott. Andrea Simioni, tel.
3683208553.
Distributori di turno
Saranno in servizio: Agip, viale
Vicenza, 122; Beyfin, via C. Co-
lombo, 9.
25aprile
Sar in servizio: Q8, via Paroli-
ni, 42.
Lesternodelladittasvaligiatadai ladri
DOMANI. Inpiazzaconil LionsBassanoHost
Unaraccoltadi occhiali
peri Paesi pipoveri
brevi
Ora la stella pi bella ci
guarderdalass...
Dopo lunghe sofferenze ha
raggiunto gli amatissimi NI-
NOe LELA
EGIZIANEGRI
ved. STEVANIN
di anni 92
Ne danno il triste annuncio i
figli ELIOconMANUELA, GA-
BRIELLA, ANTONIA con MI-
CHELE, MICHELA, RICCAR-
DOconFRANCA, il generoLU-
CIANO, i nipoti ANTONEL-
LA, STEFANO, MAURO,
ALESSANDRO, FRANCE-
SCA, KETTY, ANDREA, MAR-
CO, ALESSANDRA, ALES-
SANDRO, LUCA, NICOLA, SO-
FIA, pronipoti e parenti tutti.
I funerali avranno luogo lune-
d 23aprile2012alleore10per
lultimo saluto nella chiesa
parrocchiale Ss. Trinit, par-
tendo dallospedale San Bas-
siano. La cara EGIZIA ripose-
rnel cimiterodi Angarano.
Si ringrazia tutti coloro che
parteciperanno alla cerimo-
nia.
Un sentito ringraziamento ai
medici epersonaletuttodel re-
parto Geriatria dellospedale
SanBassiano per le amorevoli
cure prestatele.
Ss. TrinitBassano del Grappa,
21 aprile 2012
OnoranzeFunebri MARTINELLO
Bassanozona S. Marcotel. 0424.383404
S. Zenonedegli Ezzelini tel. 0423.968585
RINGRAZIAMENTO
La famiglia CREMONA, nel-
limpossibilit di farlo perso-
nalmente, ringrazia tutti colo-
ro che sono stati vicini con af-
fetto in questo triste momen-
toperlaperditadellalorocara
LUIGINATASINAZZO
Bassanodel Grappa,
21 aprile 2012
CASSOLA-ROSSANO. Il puntoinunaffollataassembleapubblica
Gassificatore, si lavorasul progetto
Acacciadi falleperbloccarelopera
LucioZonta
Circa80chili d'argentolavora-
to e due orologi Rolex spariti,
oltreanumerosi danni collate-
rali: questoil bottinodi unfur-
to messo a segno due notti fa
da una banda di malviventi,
che hanno lasciato anche se-
gni tipici dei vandali, messo a
segnoai danni delladittaCar-
di di via Montello n. 1 a San
Giuseppe di Cassola. Titolare
dell'aziendail romaneseC.T.,
che ha denunciato il furto ai
carabinieri. Sono intervenuti
perleindagini i militi dellasta-
zione di Romano e del Norm
di viaEmiliani. Il dannonon
stato ancora quantificato dal
titolare nella cui azienda lavo-
ra un numero ristretto di di-
pendenti. Iladri hannopianifi-
catoil colpoconcura, nontra-
scurando alcun particolare;
dalle circostanze dell'accadu-
to, sono probabilmente stati
imbeccati daqualcunocheco-
nosce i locali della Cardi e
della falegnameria addossata.
I residenti di viaMontelloave-
vano visto da un po' di tempo,
sul far dellasera, faccenonno-
teesospetteaggirarsi nellazo-
na. Il furto forse collegato a
quelli cheeranodei sopralluo-
ghi. I malviventi hanno agito
verso l'una e mezzo e hanno
portato via l'ingente bottino
nonostantesia scattatol'allar-
me. Per penetrare nei locali
della ditta, hanno tagliato la
rete di recinzione che delimi-
ta, dai campi, la falegnameria
adiacente, della quale titola-
re il bassanese Michele Tonel-
lotto. Gli sconosciuti - certa-
mentepid'unocomeemerge
anche dalle impronte lasciate
sull'erba- hannotentatodi for-
zare la porta blindata della fa-
legnameria che ha resistito.
Hanno allora tagliato un'altra
rete e si sono fatti largo nel
giardinodi un'abitazione con-
tigua da dove hanno preso
unascala, utilizzataperinfran-
gere una finestra posta, sulla
parte del laboratorio artigia-
nale, a circa tre metri da terra.
Entrati nella falegnameria
hanno utilizzato un trapano
trovatosul postoper praticare
sul murounbucoaltocirca80
centimetri e largo circa 40, in-
dividuandol'unicopertugioli-
berotrai macchinari dellaCar-
di addossati al muro. Signifi-
ca che conoscevano molto be-
ne i locali. Una volta entrati
nella ditta che lavora l'argen-
to, hanno aperto la cassaforte
con un'operazione da profes-
sionisti e hanno rubato quan-
to hanno trovato all'interno.
Non soddisfatti, hanno messo
le mani un po' ovunque la-
sciandoungrancaos. Aterra
stato versato anche del caff.
Poi si sono dati alla fuga im-
boccando ancora il pertugio
sul muro e forzando una se-
conda porta della falegname-
ria, il cui titolarehauncane, di
razza collie, forse narcotizza-
to. Avrebbe senz'altro abbaia-
toincasocontrarioeieri matti-
nal'animale lamentavadei di-
sturbi. Anchenellafalegname-
riai malviventi hannorovista-
todappertutto. Volevanoforse
rubare alcuni utensili che alla
finehannolasciatol. Il danno
per Michele Tonellotto am-
monta a poco meno di mille
euro. A nulla valso nemme-
no l'allarme scattato quando
gli sconosciuti sono entrati in
azione. stata notata durante
il furto un'auto che andava e
veniva da via Montello. Forse
eranoi complici che dovevano
segnalare l'arrivo eventuale
delle forze dell'ordine.
MALAVITA. Tornaacolpirelabandadel buco. Nel mirinolanottescorsaunlaboratorioorafoaS. Giuseppedi Cassola
Via80chili dargentoei Rolex
Iladri sonoprobabilmentestati
imbeccati daqualcunoche
conoscei locali dellaCardie
dellafalegnameriaadiacente
I vecchi occhiali usati, anche
se fuori moda e ormai da tem-
po sostituiti con una nuova
montatura, possono tornare
utili a qualcuno. Domani, per
il nonoannoconsecutivo, il Li-
ons club Bassano Host ripro-
porr incitt la campagna na-
zionale per la raccolta di lenti
e montature usate da inviare
nei Paesi pipoveri, dovelapo-
polazionenonharisorsenem-
meno per pagarsi una visita
oculistica. I soci del sodalizio
cittadino, dalle9alle13, allesti-
ranno un punto di raccolta in
piazzotto Montevecchio. Qui
si potrannoportarei vecchi oc-
chiali e si potranno chiedere
informazioni sulliniziativa.
LOrganizzazione mondiale
della sanit ha stimato che la
vista di circa un quarto della
popolazione del mondo po-
trebbeesseremigliorataattra-
verso luso di lenti appropria-
te. Il 44per centodegli abitan-
ti dei Paesi in via di sviluppo,
pur avendobisogno di occhia-
li, nonpuperpermettersi di
acquistarne un paio. Di qui la
proposta del Lions, che ha
sempre trovato una buona
adesione anche incitt.C.Z.
G
W
1
2
4
5
9
Il sindaco Silvia Pasinato e il
collega di Rossano Gilberto
Trevisan hanno fatto il punto
sulla vicenda del gassificato-
re. Adoggi sonostati coinvolti
tutti i principali soggetti politi-
ci: dagli europarlamentari ve-
neti agli assessori provinciali
e regionali, sino al governato-
reLucaZaia.
Come riferito dallavv. Segat
di Treviso, la legge stabilisce
cheper questatipologiadi im-
pianti, finoa quandolaRegio-
nenonavrapprovatoil Piano
per i rifiuti, lautorizzazione
compito della Provincia, la
quale, su parere dellArpav,
pu o meno dichiarare lindi-
spensabilit di un progetto
con riguardo al tipo di rifiuti
da smaltire. La costruzione
dellimpianto rientra ipoteti-
camente (e paradossalmente,
vistalapericolosit) inuncon-
testo di pubblica utilit. Per
questo, lavv. Segat ha spiega-
to che necessario ricostruire
tutti gli elementi di criticit
presenti nel piano della Kari-
zia, inmododapoter procede-
re legalmente per bloccare il
progetto. Ad esempio, se la ti-
pologia di trattamento del ri-
fiutononfossequelladichiara-
ta dalla ditta, le carte intavola
cambierebbero, perch, oltre
adimostraredellefallenel pro-
getto, la competenza sarebbe
regionale. Lo studio Cavallari
di Brescia ha trovato parti po-
co chiare: in primis la presen-
za o meno di cogenerazione,
il procedimento che permette
di creare energia a partire dal
calore prodotto dalla combu-
stione dei rifiuti. Inassenza di
ci, ogni presuntoimpiegoso-
stenibile dellimpianto ver-
rebbea mancare.E.S.
RIPRODUZIONERISERVATA
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 50 Bassano
MOLVENA
GIORNATA
DELLIBRO
Nell'ambito della Giornata
mondialedel libro, labiblio-
teca di Molvena organizza
per oggi alle 10.30 nella
scuola primaria del paese
unParcoletterario", conla
lettura ad alta voce agli
alunni di alcuni brani ri-
guardanti il territorio. G.S.
MAROSTICA
SOCIALDAY
PERGLISTUDENTI
Oggi ancheaMarosticator-
nail Social day coi ragazzi
dellescuole mediee le asso-
ciazioni impegnati inlavori
di pubblicautilit. Dueclas-
si seconde saranno in piaz-
za con un mercatino di be-
neficenzaincollaborazione
conil Lions. S.V.
ROS
LALISTAROS@
SCENDEINPIAZZA
La lista civica Ros@, che
ha come candidato sindaco
Alfio Piotto, scende in piaz-
za. Oggi, a partire dalle 19,
in piazza Baggio, ci sar la
presentazione dei candida-
ti edel programma, conmu-
sica e dj. Il gruppo ha avuto
modo di affermare la con-
trarietallimpiantodi trat-
tamento dei rifiuti che do-
vrebbesorgere a Cassola.
LaVal Nogarole, dovedovrebberosorgerei viadotti
FrancescaCavedagna
Tramontatalipotesi di untrac-
ciatotuttoingalleriaperil trat-
to della Nuova Valsugana che
attraversalaValbrenta, suben-
tranoora le preoccupazioni di
amministratori e cittadini per
i viadotti di uscitaprevisti dal-
lultimo progetto. Limpatto
ambientale e linquinamento
che questi creerebbero, sia in
fase di realizzazione dellope-
rachedopo, lasciaaperti inter-
rogativi eperplessit.
Procedendoversonord, i pri-
mi due viadotti paralleli, uno
per senso di marcia, sbuche-
rebbero nel territorio di Sola-
gna, in Val Nogarole, a quota
245metri, eavrebberorispetti-
vamente la lunghezza di circa
30e60metri, constradadi ac-
cessoal cantiere.
Nellultimo incontro avuto
nella sede di Veneto Strade -
precisa Roberto Ferraccin, vi-
cesindacodi Solagna- i tecnici
hanno proposto di realizzare
le strade di discenderia com-
pletamente in galleria. Nella
zona di Val Nogarole verrebbe
quindi realizzata una galleria
lunga un chilometro e mezzo
che collegherebbe il cantiere
alla zona di raccolta del mate-
riale di risulta, previsto nel-
larea antistante la stazione
ferroviaria. In questo caso il
materialenonsarebbepitra-
sportatodacamionmadauna
teleferica. La risulta verrebbe
portata via utilizzando la vici-
nalineaferroviaria, doveinfa-
sedi caricoappositi vagoni so-
sterebbero nel binario morto
della stazione dei treni. Con-
clusalopera, lagalleriarimar-
rebbe come strada di collega-
mentoallaNuovaValsuganae
verrebbe utilizzata anche co-
meviadi accessoperi mezzi di
soccorso.
Quello che continua a pre-
occupare- sottolineail vicesin-
daco - sono i fumi di scarico
del viadotto, che verrebbe a
trovarsi in una zona priva di
areazione naturale, e questo
farebbe di Solagna una vera e
propriacameraagas.
LAmministrazione comuna-
le solagnese ribadisce insom-
malanecessitdi doverassicu-
rareunadeguatolivellodi vivi-
bilitper gli abitanti dellaVal-
brenta. unoperaimponen-
te - continua il sindaco, Carlo
Nervo - e personalmente cre-
doche nonverr mai realizza-
ta. Il nostro Comune, comun-
que, sarebbeunotrai maggior-
mente colpiti dal tracciato,
ma indipendentemente da
questo credo che le ammini-
strazioni della Valle debbano
cominciarearagionareinmo-
do collettivo e non individua-
le. Ora ogni Comune pensa ai
vantaggi che potrebbe ottene-
re dalle compensazioni e la
mia impressione che questo
ci porti lontanodaunavisione
dinsiemesuquellochepotreb-
bediventareil futurodellaVal-
brenta una volta conclusa
lopera. OralAmministrazio-
necomunaledi Solagnaaspet-
ta che i tecnici e progettisti
vengano direttamente sul ter-
ritorioa presentare la parte di
progetto che interesser il Co-
mune, metro per metro que-
sta volta perch i centimetri
delleplanimetrienonbastano
pi.
RIPRODUZIONERISERVATA
brevi
MUSSOLENTE. Lafieraapertaoggi edomani
ConCasaRem
unavetrina
sullinnovazione
Il ministero dell'economia ha
inserito il Comune di Tezze
nell'elenco di quelli virtuosi.
In tutto, il riconoscimento
andatoa143Comuni suunto-
taledi 8.100. Il nostroComu-
ne, uniconel Bassanese, haot-
tenutounriconoscimentoche
fruttodi unattentolavorodi
squadra e di un nuovo modo
di amministrare - commenta
il sindaco Valerio Lago -. Il ri-
sultatoassume valore partico-
lare, tenendocontolasituazio-
ne del nostro paese: oltre al
Patto di stabilit, fino al 2014
ci stata preclusa la possibili-
t di accedere a nuovi mutui.
Stiamo pagando ben 29 mu-
tui, per una quota capitale di
circa6,5milioni di euro, checi
siamo trovati sulle spalle. Nel
bilancio di previsione 2012 gli
interessi passivi di questi mu-
tui ammontanoacirca260mi-
la euro. Per superare queste
difficolt, ci siamo orientati
versoopportunitsottovaluta-
tenel passato, attingendofon-
do da enti superiori, potendo
contare sui buoni rapporti
coni relativi referenti.
Fare di necessit virt
una caratteristica dei veneti
che hanno saputo trasforma-
relanostraregionedadepres-
saamodellodaimitare. Nona
caso- concludeil sindacoVale-
rioLago- laprovinciadi Vicen-
za, guidata dal leghista Attilio
Schneck, tra le 4, su 110 pro-
vince italiane, che si sono ag-
giudicate il titolo di virtuo-
se.M.B.
RIPRODUZIONERISERVATA
NUOVAVALSUGANA. Cpreoccupazionefraamministratori epopolazionedopolapresentazionedel tracciato
UnacameraagasaSolagna
Secondo fine settimana di
apertura, a Mussolente, per
Casa Rem, la 27a edizione
della rassegna dedicata allar-
redo, la costruzione, la bioedi-
lizia e il risparmio energetico.
Dopo il buon successo di pub-
blico del primo week end, la
fierariapreoggi edomani, dal-
le 10alle 20.
Casa Rem spiega il presi-
denteLorenzoBertacco- tor-
nata alle origini. Abbandona-
to definitivamente lo stabile
di via Pavane, riecco la storica
area di via Dante dove sono
ospitateuncentinaiodi azien-
de che propongono soluzioni
su misura a migliaia di visita-
tori. Una rassegna interattiva
etanti eventi suunasuperficie
espositivadi 4milametri qua-
drati. La necessit di rispetta-
re lambiente e la crisi econo-
mica hanno modificato le esi-
genze del consumatore dei
giorni nostri che, sempre pi
attento, cerca non solo le ulti-
menovitdelleaziendemaan-
cheluso, i benefici elemotiva-
zioni che stanno alla base di
un prodotto allinsegna della
sostenibilit e del risparmio
energetico. CasaRemunafie-
raperchi credechegiustoin-
vestire, anche se i tempi sono
tristi. Proprio inquesto clima,
anzi, cerca di sorridere ad un
sogno, quellodi costruire casa
e quindi un futuro per la pro-
priafamiglia.
Si tratta del piimportante
evento fieristico del genere
per quanto riguarda il Bassa-
nese- spiegail sindacodi Mus-
solente, Maurizio Chemello -
Una manifestazione che fon-
da la sua unicit sulla fusione
di due elementi che ne fanno
uno strumento irrinunciabile
nelle mani dellimprenditoria
locale: latradizioneelinnova-
zione. Casa Rem una rasse-
gna dedicata a chi crede nella
propria impresa, a chi riesce a
vedere anche in questo mo-
mento difficile le opportunit
chegli permetterannodi bene-
ficiare di una ripresa che sicu-
ramente ci sar.D.Z.
MOLVENA. Lassociazioneconta50iscritti. Soddisfattoil sindaco
Fogliatoprimopresidente
dellaneonataProloco
TEZZE/1. Il riconoscimentodel ministero. Lago: Lavorodi squadra
Il Comunevirtuoso
... nonostantei 29mutui
Luciano Fogliato il primo
presidente della Pro loco di
Molvena. Acirca tre mesi dal-
la sua istituzione, si sono svol-
te all'insegna della continuit
le votazioni per il primo diret-
tivodel gruppochehaeredita-
to il testimone dalla Consulta
delle associazioni.
Alla guida della neonata Pro
loco, infatti, stato nominato
LucianoFogliato, ultimopresi-
dente dell'ormai ex Consulta
che raggruppava 32 associa-
zioni del paese. Il vice sarDa-
rioRudelli, segretarioecassie-
re Sergio Carollo, revisore dei
conti Monica Xausa; comple-
tanoil direttivoClaudioeMar-
co Viero, Diego Bernardi e
GiampietroNichele.
Luciano Fogliato garanti-
sce continuit e garanzia -
commenta il sindaco Crestani
- matuttoil direttivoungrup-
po importante, che dar mol-
toal paese. I 50iscritti sonoun
buonnumerodacui partire.
La Pro loco di Molvena lavo-
ra gi alla Passeggiata gusto-
sa" del primomaggio.G.S.
RIPRODUZIONERISERVATA
PIANEZZE. Oggi
Unaquercia
peri nati
del2011
TEZZE/2. Oggi
Sinaugura
il nuovo
municipio
Ferracin: Il viadottosituato
inunazonaprivadi aerazione
naturaleperi fumi di scarico
Nervo: Siamotrai picolpiti
Unpadiglionedi unapassataedizionedellarassegnaCasaRem
Unavedutadi Molvena
Sar un sabato di festa quello
inprogramma al parco di Pia-
nezze. Stamattina alle 10 con
lettureperi pipiccoli, Storie
caramelle, una dopo l'altra",
curata da Cristina Bellemo. Il
programma proseguir con la
posa di una quercia per i nati
nel 2011, accompagnatadal sa-
luto dei bambini della scuola
dell'infanzia e degli alunni
dell'istituto primario. La mat-
tinatasi concluderconlacon-
segna degli attestati di benve-
nuto ai nuovi cittadini" e de-
gli attestati ai laureati nel
2011. G.S.
Oggi alle 11 sar inaugurata la
nuovaaladel municipiodi Tez-
ze. Dopo il saluto del sindaco
Valerio Lago, faranno seguito
il taglio del nastro, la benedi-
zione e gli interventi delle au-
torit.
L'ampliamento si articola su
tre piani. Nel seminterrato c
una sala multimediale per ipo
e non vedenti, al pian terreno
la biblioteca e al primo piano
l'ufficio del sindaco e la sala
giunta. L'intervento venuto
a costare complessivamente
900milaeuro.M.B.

2
0
1
2
E
s
t

e
L
a
u
d
e
r
,
I
n
c
.
E
s
t

e
L
a
u
d
e
r
S
.
r
.
l
.
V
i
a
T
u
r
a
t
i
3
,
M
i
l
a
n
o
.
La vita cambia la tua pelle.
Adesso puoi cambiare
la tua pelle per la vita.
Nuova. Revitalizing Supreme
La prima crema Anti-Age ad azione Globale
di Este Lauder.
ESTE LAUDER e PROFUMERIA URBANI hanno il piacere di darti
il benvenuto in uno spazio da sogno dedicato alla Bellezza.
Segui il percorso e scegli il momento di Bellezza che preferisci.
Dal 17 al 28 Aprile presso PROFUMERIA URBANI
Via Vittorelli, 47 - Bassano del Grappa - Tel. 0424.529343
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Bassano 51
CANOA
ChristianLongobardi: dalui ci si aspettanoi gol-salvezza
Grandespettacolodi canoa
discesanella49
a
edizione
dell'International Racedi Vetto
d'Enza. Nellagarasprintrace,
PaoloBifanodellaPolisportiva
Cilentoconfermal'ottimo
statodi formavincendonel K1
senior, lasciandoallesuespalle
MarianoBifanodellaMarina
Militare. Ottimalaprestazione
tragli juniordi Pierpaolo
Bonato. Il portacolori del
ValbrentaTeamecampionedel
mondoincaricavince
agevolmentenellasua
categoria.
Nellagaraclassica, l'austriaco
GerhardSchmidtsi aggiudica
lamedagliad'oroperla
categoriaK1, mentreil
valstagneseDavideMaccagnansi
deveaccontentaredi unquarto
postoallespalledi PaoloBifano
(PolisportivaCilento)edi Mariano
Bifano(MarinaMilitare).
Buonalaprestazionedi Stefano
Scremin, il migliorunder23.
PierpaoloBonato, asoli 7"dal
primosenior, vincenellasua
categorialasciandolafirmanella
storiadellacanoaemiliana. In49
edizioni Bonatoil primojuniorad
arrivarecos vicinoal tempodi
garadei senior. Purpartecipando
nellacategoriasuperiore, hanno
benfiguratoanchei valligiani
NicolasGheno, dodicesimo, e
DanieleGaudiano,
quattordicesimo.
Grandesoddisfazioneperi
risultati ottenuti nellegare
emiliane, di cui unavalidacome
selezioneperlapartecipazione
allaCoppadel mondo2012. Paolo
BifanoePierpaoloBonatoperil
K1maschilesonoi primi
portacolori dellasquadraazzurra.
Percompletarelasquadra
nazionalesonoatteseleultime
selezioni previsteperil 21e22
aprilenellegarenazionali
organizzatedal Valbrentateam, a
Valstagna. R.P.
VincenzoPittureri
MentreBassanovaralasuaot-
timistica e un po velleitaria
operazione salvezza, Jack De
Gasperi affida la sua salvezza
agonistica ad unoperazione:
l interventochirurgicodi puli-
zia completa del ginocchio
(cartilagineusurataemenisco
esternodaasportare) inevita-
biledopochelaterapiaconser-
vativa non ha pi efficacia.
Lattaccante andr sotto i ferri
il 30aprile, quindi lasuaanna-
ta finisce qui. Idemper Tabac-
co, con la diversa consolazio-
ne che la caviglia destra non
fratturata (se lera gi rotta in
passato), ma solo fortemente
traumatizzata, con un proba-
bile interessamento dei lega-
menti. Quesito risolvibile ap-
pena larto si sar sgonfiato,
perch adesso grosso come
unmelone. MaPorchiaeMate-
os sono nuovamente arruola-
bili e Giacobbe rientrato bel-
lo carico dallesperienza vin-
cente della nazionale di serie
Cin Dubai. Brucato medita di
rimescolare le carte e pure il
modulo: dal 4-3-3 al 4- 3-1-2
col rifinitoredietroleduepun-
teeil trequartistapotrebbees-
sere Corra, vertice avanzato
di un centrocampo a rombo.
Purch non finisca al forno (il
rombo e tutto il resto della
squadra): intantoil gruppopa-
re gi caldo e a temperatura.
Mi pare il minimo convie-
ne il giemme Braghin in 4
partite i giocatori hanno la
possibilit di firmare unim-
presa e cancellare le 30 gare
precedenti. Se riescono a ri-
montarenel poker di sfideche
rimangono ( 6 con gli spareg-
gi), entrerebbero nella storia
della societ vita natural du-
rante. Se invece si retrocede
unamacchiapertutti, inclusi i
calciatori che sono qui in pre-
stito. S perchquelli dellavec-
chiaguardiafarebberofaticaa
trovarespaziodanoi oaltrove,
mentre i pi giovani, rientrati
nei club di appartenenza ri-
schierebbero di non essere
confermati, senza contare che
il valore di mercato si deprez-
zaesi dimezzaproprio. Insom-
ma la salvezza un affare per
tutti. Il dig quindi sprona
Brucato. In questo momento
inunambientefatalmentede-
presso, Beppe il nostro valo-
re aggiunto, ci sta mettendo l
anima in questa rincorsa. Per
unoscherzodel calendariosi
beccatounasequenzadi 4tra-
sferte in 5 gare e, salvo il ma-
tch interno con lAndria, non
ha mai fallito la prestazione.
Brucatoil Prato, megliodi uno
scioglilingua.
Braghin: Unpokerdi incontri
incui potercancellarei problemi
delletrentagareprecedenti.
Il gruppohaunoccasioneunica
CALCIO. IntantoDeGasperi dovroperarsi
Quattro
partiteper
realizzare
limpresa
Bonato
volaverso
laCoppa
delmondo
Il risorgimentogiallorosso, un
cammino di rinascita per chi
solo a febbraio era agonizzan-
te ha i connotati del miracolo
sportivo se non fosse che le
cause della resurrezione di
Bassano sono assolutamente
razionali e che soprattutto la
missione non ancora com-
piuta. Dobbiamo vincerne
ancora una delle tre che resta-
noper conservarelaB, oppure
sperare che almeno una volta
cada Udine - recita Claudio
Cor - il calendario con Ferra-
ra capolista solitaria domani
al PalAngarano (alle 18),
lesterna di mercoled a Rimi-
ni e la chiusura di fine mese
col derby contro Marostica
unruolinomoltopicheimpe-
gnativo. Per questo anche se
abbiamo costruito tantissimo
in mano non c nulla. Edopo
una rimonta cos esaltante
con 7 vinte nelle ultime 8, la
salvezza vogliamo prenderce-
ladasoli einfrettasenzaatten-
dere i risultati degli altri.
Semmai curiosocapirecome
sia stato possibile scalare la
montagnadopoesserestati ra-
si al suoloda settekoconsecu-
tivi a cavallo del nuovo anno.
Il rilancio ha diversi padri -
illustra il coach - innanzitutto
la dedizione dei giocatori,
quindi il lavoro atletico impo-
stato col preparatore Mirko
Fasini che ha restituito una
nuova dimensione fisica alla
squadra. Laveritchehotro-
vato ungruppo di ragazzi fan-
tastici come raramente mi era
capitato in carriera per dispo-
nibilit ed attitudine alla fati-
ca, oltrech ottime persone
dal punto di vista caratteriale.
Penso a capitan Stopiglia: lo
davanocomefinitooincapace
di metterla da tre ora che lar-
co stato arretrato di 50 cm.
Fesserie. E un veterano che
nei momenti delicati sa sem-
pre essere determinante. Op-
pure Antrops: rintracciata la
sua dimensione ideale, diven-
ter sempre pi un fattore,
nonhodubbi. Il futuroscrit-
to. Lidea potenziare la
struttura. Credo che nel tem-
poBassanoabbiatuttoperpo-
ter puntare alla serie A, una
pianificazione a medio lungo
termine a cui stiamo gi ope-
rando. Rispettoa10anni faho
ritrovato un management pi
maturo, preparato e consape-
vole. Cresceresi pu.V.P.
PALLACANESTRO. Il coachgiallorossospiegai motivi dellarimontona
Corelametamorfosi del Fiorese:
Lavorofisicoefiduciainsestessi
Quinto e ultimo turno, doma-
ni, del Campionato Italianodi
scacchi a squadre per il Circo-
lo scacchistico "Citt di Maro-
stica".
Buonesperanze per la Maro-
sticense 1 che gioca inserie C-
girone7, bastaancheunpareg-
gio per essere promossa in se-
rie B. La formazione gioca do-
menica contro il Naturno B
(BZ) e punta naturalmente al-
la vittoria. Il presidente Gior-
gioBonottohaconvocatoCar-
lo Bracaglia, Dimitri Casciel-
lo, Olindo Ungaro, Sergio Bo-
nollo.
Obiettivo-salvezza invece
perlasecondasquadrachegio-
cainserieC, il LaskerMarosti-
ca, che domenicariposa.
Nella serie Promozione, dall'
analisi della classifica certa
la promozione in serie C del
Marostica1.
Il Marostica3, quartoinclas-
sifica, gioca domani contro il
Capablanca1 MestreconElias
Avner, Tiziano Simioni, Tobia
Pianezzola, Giuseppe Man-
frine GiulioBaraldi.
Dal 26 aprile all'1 maggio
fissato il Campionato Master
ad Anvier (Aosta): 14 le squa-
dreinlizzaper il titolodi cam-
pione d'Italia 2012. Il Circolo
di Marostica partecipa con la
formazione Pizzato Elettrica;
l'obiettivo, comeprecisail pre-
sidenteBonotto, lasalvezza.
Mancanosponsoreil Circolo
nonpiingradodi schierare
nella prima squadra quei 4-5
giocatori di elevato livello che
avevano fatto guadagnare alla
formazione scaligera ben set-
te scudetti.I.A.
RIPRODUZIONERISERVATA
SCACCHI. Senzasponsormancanoi campioni
Lacrisi colpisceanche
il Circolodi Marostica
CALCIOA5
LaLuparense
piegaAsti 8-1
OraFiumicino
Il tecnicoClaudioCor
Sar anche la vittoria di Pirro,
tuttavia il corroborante 8-1
con cui la Luparense ha asfal-
tato lAsti laltra sera al Pala-
bruel unbuonviaticoinpro-
iezioneplayoff eregalacomun-
que un sorriso dopo lamarez-
zadellaCoppaItaliapatitacoi
piemontesi. EvabbcheallAl-
ter Ego questo successo non
cambia la vita ( gi primissi-
mainregularseasoneattende
sololiniziodellavolatonascu-
detto), ma rinforza certezze
gi consolidate. E dire che in
avvio gli ospiti erano passati
in vantaggio con Ramon pri-
ma della valanga smossa dai
Lupi: doppietta di Fortino,
poi FabianoeHonorioin12se-
condi, ancora Fortino, poi Ca-
nal eduevolteVampeta. Stase-
rasi chiude aFiumicino.V.P.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 52 Bassano
TENNIS:
FEDCUP, SEMIFINALE
CONREP.CECA,
APRELASCHIAVONE
SarFrancescaSchiavonead
aprire la semifinale di Fede-
rationCupinprogrammaog-
gi edomani adOstravaconla
Repubblica Ceca detentrice
del titolo: latennistamilane-
se affronter Lucie Safarova,
aseguireil matchtraSaraEr-
rani ePetraKvitova. Leazzur-
re cercano la quinta finale in
sette anni, nei quali lItalia
ha vinto tre volte (nel 2006,
2009e2010). Primaascende-
reincampo, FrancescaSchia-
vonesarchiamataariscatta-
re una stagione abbastanza
opaca.
CICLISMO
GIRODELTRENTINO:
TRIONFAPOZZOVIVO,
APATUMASULPORDOI
Domenico Pozzovivo ha vin-
to la classifica generale del
Girodel Trentino. Loscalato-
relucanodellaColnago-Csf
giunto terzo nella quarta ed
ultima tappa, la Castelletto
di Brenzone-Passo Pordoi di
177 chilometri, giungendo a
3" dal colombiano Darwin
Apatuma (Colombia-Colde-
portes), che ha conquistato
la sua prima vittoria da pro-
fessinista davanti al conna-
zionale Carlos Betancur (Ac-
qua e Sapone). Quinto Da-
miano Cunego (Lampre-
Isd).
FERRARI GI. Il pilota dellaMercedes NicoRosbergstatoil pi
veloce nelle due sessioni di prove libere disputate sul circuito di
Sakhir, invistadelG.P. delBahrainchesicorredomani. Dietroaluile
RedBull, Alonsohachiusoconlottavotempo.
Mostrasul Parn
LALEGGENDA. Nereo
Rocco. Laleggendadel
paron, lamostrachesar
allestitainoccasionedel
centenariodellanascita,
saranticipataoggi su
Rai3nel corsodella
trasmissioneChetempo
chefinondaalle20.10. Il
giornalistaGigi Garanzini
eGianni Rivera,
illustrerannoaFabio
Fazio, eal pubblicodel talk
show, i contenuti ele
atmosferedellamostra.
Garanzini eRiverasaranno
intervistatisuquelloche
si preannunciacomeuno
degli appuntamenti
imperdibilidellestate, La
mostrasarvisitabiledal
15maggioal 31luglio.
Sardura
battereilBara,
loronongiocano
maidasoli, ormai
losappiamobene
JOSE MOURINHO
ALLENATOREDELREALMADRID
F1: Rosbergvola, Alonsono
Fotonotizia
LeoMessi strizzalocchioeconfessaottimismoallavigiliadi unasfidachetuttaEuropaaspetta
Mourinhoha4punti di vantaggio
maindeclino. Guardiolasache
questolultimotrenoperil titolo.
TestaatestaMessi&Ronaldo
brevi
MADRID
Sono le 20, e la Spagna si fer-
ma, incollata alla tv. Al Camp
Nou va in scena questa sera la
madredi tuttelepartit, quel-
lochei giornali di Barcellonae
Madrid hanno battezzato il
clasicodel secolo: ledueco-
razzate di Spagna e dEuropa
si giocanoinunainsostenibile
suspence, con ogni probabili-
t, la vittoria di Liga, a cinque
giornatedallafinedel campio-
nato.
Gli uomini di Jos Mourinho
arrivano con quattro fragili
punti di vantaggio(dopoaver-
ne persi 9 in un mese). Un pa-
reggioounavittoriaverosimil-
mente garantirebbero loro il
successo finale. Una sconfitta
significherebbe probabilmen-
telaperditadelloscudetto, da-
to che il loro percorso poi sar
pi duro di quello del Barca,
con fra laltro un Athletic Bil-
bao-Real Madrid ad altissimo
rischio. Mourinhotienelecar-
tecoperte. Silenziostampa. Ie-
ri ha mandato di nuovo il vice
Karankaaparlareconi giorna-
listi. Dar la lista dei giocatori
allultimominuto.
Il portoghese si gioca al
Camp Nou la prima delle due
partite -stagione che deve af-
frontare il 4 giorni. Mercoled
al Bernabeu se la vedr con il
Bayern Monaco nella partita
di ritorno della semifinale di
Champions. Landata stata
vinta 2-1 dai tedeschi. Inquat-
tro giorni il tecnico di Setubal
pumetterelemani suLigae-
quasi - Champions, o perdere
tutto, segnandoprobabilmen-
te la fine dellavventura spa-
gnola.
Stessodiscorsoper i campio-
ni del mondo del Barca, che
marted giocanoil ritornodel-
la semifinale europea con il
Chelseaal CampNou, conlob-
bligodi vincere per rimontare
la sconfitta 1-0 allandata. Se
noncelafarannosarannofuo-
ri dalla Champions, e se non
battonoil Real laLigasaraper-
duta. Rimarr solo il premio
di consolazione della finale di
Coppadel RecontrolAthletic.
Pep Guardiola da ieri matti-
na, come sempre prima delle
partitepiimportanti, si rin-
chiusonel suolaboratorionel-
le viscere del CampNoua ma-
cinarestrategiae visionare fil-
mati del Real. Come Mou-
rinho, halospogliatoioal com-
pleto, aparteDavidVillaanco-
ra non del tutto pronto. Il tec-
nico di Santpedor secondo la
stampa catalana potrebbe op-
tareper unaimpostazione pi
offensiva, conuna difesa a tre,
per cercare di scardinare il
probabile assetto difensivo,
con contropiede fulminante,
del Real. Secondo Sport, Mou
preparaunapartitasporc, ca-
tenaccio, giocopesanteepres-
sioni sullarbitro per fermare i
catalani. Da quando in Spa-
gna, il suo Real stato battuto
5 volte dal Pep-Team(laprima
con una umiliante manit
5-0); una sola ha vinto, prati-
cando il catenaccio, in finale
di Coppa del Re lannoscorso;
quattrohapareggiato.
E dietro il duello Pep-Mou,
dietro la scommessa per la Li-
ga, si gioca oggi anche leterna
sfida parallela fra Leo Messi e
CristianoRonaldo, finorasem-
pre vinta per ko dallargenti-
no. E chi uscir vincente dal
Camp Nou arriver con il mo-
rale alle stelle al ritorno della
Champions, e poi probilmen-
te inposizione di grande favo-
ritoperlafinalissimadi Mona-
co, il 19maggio.
Nelle ultime uscite, vedi Le-
vante e Chelsea, Messi e com-
pagni non sono apparsi bril-
lantissimi dal puntodi vistafi-
sicoei tanti impegni ravvicina-
ti potrebbero pesare pi sul
Barcachesul Real. Il Pepchie-
deluceallesuestelle: LeoMes-
si, a secco contro il Real da
273 minuti (lultimo gol nel
3-2 della Supercoppa spagno-
la ad agosto) e Xavi, che scen-
dendoincampooggi battereb-
be il recorddi Segarraediven-
terebbe con32 presenze il cal-
ciatore del Barcellona ad aver
affrontato pi volte i madridi-
sti (il primoClasicnel febbra-
io2000).
EincasaReal?AMadridsan-
no di essere in posizione di
vantaggio ma sanno anche
che da quando c lo Special
One arrivata solo una vitto-
ria in dieci confronti, nella fi-
nale della Coppa del Re della
passatastagionedecisaai sup-
plementari da Cristiano Ro-
naldo. Peril resto, cinquescon-
fitte e quattro pari tra Liga,
ChampionseSupercoppaspa-
gnola, Insomma, o stasera o
mai pi. Questolosannotutti,
Mouper primo.
LASUPERSFIDA. Il clasicodel secolopudeciderelaLiga
AccendiamolaTv
Ore20, CampNou
CBara-Real
34 GIORNATA Serie A
Arbitri
Valeri
(Viazzi-Liberti, Mazzoleni)
Peruzzo
(Grilli-Galloni, Irrati)
Giannoccaro
(Passeri-Pegorin, Di Paolo)
Tagliavento
(Marzaloni-Tonolini, Russo)
Rocchi
(Bianchi-Iannello, Gava)
Bergonzi
(Niccolai-Di Liberatore, Damato)
P&G Infograph
De Marco
(Alessandroni-Giordano, Celi)
Rizzoli
(Stefani-Faverani, Banti)
OGGI
CHIEVO-UDINESE
(ore 18)
PARMA-CAGLIARI
(ore 18)
FIORENTINA-INTER
(ore 12.30)
CESENA-PALERMO
(ore 15)
GENOA-SIENA
(ore 15)
LAZIO-LECCE
(ore 15)
MILAN-BOLOGNA
(ore 15)
JUVENTUS-ROMA
(ore 20.45)
Arbitri DOMANI
CLASSIFICA
Juventus
Milan
Lazio
Udinese
Roma
Napoli
Inter
Catania
Chievo
Atalanta (-6)
Palermo
Bologna
Siena
Cagliari
Parma
Fiorentina
Genoa
Lecce
Novara
Cesena
68
67
54
51
50
48
48
43
42
40
40
40
39
38
38
37
36
34
25
21
Romeo
(La Rocca-Cariolato, Baratta)
Doveri
(Di Fiore-Nicoletti, Palazzino)
CATANIA-ATALANTA
(ore 20.45)
NAPOLI-NOVARA
(ore 20.45)
SPORT
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: sport@ilgiornaledivicenza.it
Poianella di Bressanvido VI
Via Bosco, 31
G
Y
0
3
9
4
8
Dr. FONTANA PIERANTONIO
e Dr. FONTANA MATTEO
STUDIO FISIOKINESITERAPICO
Poianella di Bressanvido VI
NUOVO STUDIO ora in Via Bosco, 31
Tel. 0444 660585
Linfodrenaggio.
o Massoterapia.
Ultrasuono.
Elettroterapia.
Magnetoterapia.
Riabilitazione Posturale Globale.
o Riabilitazione
Uroginecologica.
Riabilitazione
Ortopedica.
Riabilitazione
Neurologica.
Da 30 anni CON VOI
G
X
1
8
6
3
5
Poianella di Bressanvido VI
Via Bosco, 31
G
Y
0
3
9
4
8
Catania: Kosicky, Motta, Legrot-
taglie, Spolli, Marchese, Sey-
mour, Lodi, Ricchiuti, Lanzafame,
Bergessio, Gomez. (Terracciano,
Bellusci, Capuano, Biagianti, Lla-
ma,Catellani,Suazo).All.:Montel-
la.
Atalanta: Consigli, Bellini, Sten-
dardo,Lucchini,Peluso,Carmona,
Cazzola, Bonaventura, Schelotto,
Moralez, Gabbiadini. (Frezzolini,
Manfredini, Raimondi, Cigarini,
FerreiraPinto, Carrozza, Tiriboc-
chi). All.: Colantuono.
Arbitro: RomeodiVerona.
Catania, 20.45
Cos incampo
Chievo:Sorrentino,Frey,Andreol-
li, Acerbi, Dram, Luciano, Rigoni,
Bradley,Cruzado,Paloschi,There-
au.(Puggioni,Dainelli,Cesar,Hete-
maj, Sammarco, Vacek, Grandol-
fo). All.: DiCarlo.
Udinese: Handanovic, Benatia,
Danilo, Coda, Basta, Fernandes,
Pazienza, Asamoah, Armero,
Torje, Di Natale. (Padelli, Neuton,
Pereyra, Pasquale, Abdi, Floro
Flores, Barreto). All.: Guidolin.
Arbitro: PeruzzodiSchio.
Parma: Mirante, Zaccardo, Palet-
ta, Lucarelli, Jonathan, Morrone,
Valdes, Galloppa, Gobbi, Giovin-
co, Floccari. (Pavarini, Santacro-
ce,Modesto,Valiani,Musacci,Bia-
biany, Okaka)All.: Donadoni.
Cagliari: Agazzi, F. Pisano, Canini,
Astori, Agostini, Ekdal, Conti,
Nainggolan,Cossu, Pinilla,Ibarbo.
(Avramov, Ariaudo, Perico, Bovi,
Nen, Thiago Ribeiro, Larrivey).
All.: Ficcadenti.
Arbitro: RizzolidiBologna.
Napoli: DeSanctis, Campagnaro,
Cannavaro, Aronica, Maggio, In-
ler,Gargano,Zuniga,Hamsik,Dze-
maili, Cavani. (Colombo, Fideleff,
Fernandez, Britos, Dossena, Var-
gas). All.: Mazzarri.
Novara: Fontana, Morganella, Li-
suzzo, Centurioni, Dellafiore, Ge-
miti, Porcari, Pesce, Jensen, Ma-
scara,Caracciolo. (Coser, Paci,Ri-
naudo, Radovanovic, Mazzarani,
Rubino, Morimoto). All.: Tesser.
Arbitro: DoveridiRoma.
ore18
Parma, ore18
Napoli, ore20.45
Cos incampo
Cos incampo
Cos incampo
Glianticipi di A
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Sport 53
LANTICIPO
Nellanticipodi ieri sera
clamorososuccessodel
Pescarachedopotresconfitte
di filaelochocemotivodella
sospensionedellapartita(incui
stavaperdendo0-2conil
Livorno) peril fatalemaloreche
hastroncatoMorosini,
tornatoincampoallEuganeoe
harifilatoun6-0aun
annichilitoPadova.
Lasquadradi Dal Canto, che
adessopotrebberischiareil
postodopolabatostachegli
hainflittoZemanadomicilio,
statodominatodallinizioalla
finedallavversarioesenon
fossestatoperlenumerosee
decisiveparatedel portiere
Perinalliniziodel primotempo
lagarasi sarebbechiusa
presto. Invecerimastaaperta
finoallintervallo, cheil Pescaraha
raggiuntosul minimovantaggio
grazieal rigoredi Immobileal 38 .
Il secondotempononhaavuto
storia, gli abruzzesi hanno
allargatoil solcoinbreveconla
doppiettadi Insigne, il pokerdi
Nielsen, il quintogol ancoradi
Immobileeil sestodi Cascione.
Il programmadella36
a
giornata
(oggi, ore15): Albinoleffe-Juve
Stabia; Ascoli-Brescia;
Bari-Torino; Crotone-Verona;
Empoli-Modena;
Livorno-Cittadella(marted 24,
ore20,45); Nocerina-Reggina;
Padova-Pescara(0-6g. ieri);
Sassuolo-Gubbio;
Varese-Grosseto(luned 23, ore
20.45); VICENZA-Sampdoria.
Laclassifica: Torino**eVerona
66; Sassuolo*64; Pescara65;
VareseePadova***56; Sampdoria
54; Brescia53; JuveStabia(-4) 49;
Reggina*48; Bari (-6) 44;
Grosseto43; Modena42;
Cittadella41; Crotone(-2) 40;
Livorno*38; Ascoli (-7) 35;
Empoli*34; VICENZA33;
Nocerina31; Gubbio28;
AlbinoLeffe*25.
(*unagarainmeno; **duegarein
meno; ***unagarainpi).
LAVVERSARIA
LaSampdorialasciaa
casasoltantoPadalino
perinfortunioebasta
guardarelapanchinasu
cui potrcontareIachini
percapirechelasquadra
blucerchiataoltread
avere21punti inpidel
Vicenzapucontaresu
unarosacostruitaper
limmediatoritornoinA.
Maqualcheproblemalo
haavuto, vistocheasuo
temposaltatoAtzori,
sostituitodaIachini.
LAVIGILIA. Npunti ngol intregareinternedopolarrivoinpanchina
Beghettocontroil tab
Mai profetaincasafinora
ChePescara!
Nesegna6
DalCantoora
arischio
Dopoil doloreperPiermariounagaradanonfallire
Il cambiodi presidenza?Pernoi statoirrilevante
unprofessionistadevesempredareil massimo
AGubbioper
meneiprimi45
noneraandata
male, ilproblema
latroppafatica
chesifaasegnare
Alberta Mantovani
Si torna al calcio giocato. For-
se il solo modo per mettere in
un angolo il dolore lasciato
dalla tragica morte di Pierma-
rio Morosini. Il Vicenza cerca
di rialzarelatestaintutti i sen-
si, macertooggi controlaSam-
pdoriadellexIachini nonsar
pernullafacile. Stadi fattoche
al di ldellavversarioi bianco-
rossi ormai devono cercare di
farepunti contutti, lasituazio-
ne cos grave che non d al-
ternative.
Il tecnico Manlio Zanini ieri
allinizio della conferenza
stampanonnascondevail pro-
fondo turbamento provato al
funerale di Morosini e spiega-
va: Guardatedevodireche la
vicenda di Morosini ha lascia-
toil segno sia nello staff tecni-
cochenei giocatori, hovistola
squadra molto scossa, segna-
ta, cupa, ho visto tanti dei ra-
gazzi quasi chiusi in un silen-
zioreligioso. Parlacongli oc-
chi lucidi Zanini e racconta:
Ha colpitoanche me che pur
noneroqui quandoceraPier-
mario, gioved sera di ritorno
dal funerale ero stanchissimo
perlatensione, ci sonostateal-
cune cose che mi hanno aper-
todelleferite, mi spiacedavve-
ro tanto per questo ragazzo di
cui tutti mi parlanobene.
Insettimanacstatoancheun
altroavvenimento, certoditut-
taltrogenere: ilcambioallapre-
sidenzadellasociet.
Devo dire con sincerit che
questo cambio al vertice per
noi stato irrilevante, venu-
to il nuovo presidente si pre-
sentato, statoa cenaconnoi,
mi paretorni anchestasera(ie-
ri per chi legge), ha detto che
dobbiamo essere compatti
perraggiungerelobiettivo, pe-
rnonhovistonei giocatori re-
azioni particolari.
Eccospazziamoviail campoda
eventuali alibi!
Senzadubbioi giocatori de-
vono fare il loro mestiere, io
non credo, ripeto, che il cam-
bio al vertice societario porti
pi o meno motivazioni, un
professionistachiamatoada-
resempre il massimo.
ArrivaunaSampcaricatissima.
una formazione forte, nel
ritorno ha fatto pi punti di
tutti, hamolti giocatori di cate-
goria superiore, per non la
prima volta che una squadra
debole riesce a piegare una
piforte, certodobbiamocapi-
re che necessario non dare
campoadunavversariocos.
Purtroppoi segnaliarrivatidal-
lagaracol Gubbiononsonosta-
ti incoraggianti.
Eppure a mioavviso a Gub-
bio nel primo tempo non ab-
biamofattomale, soloche fac-
ciamotroppa fatica a segnare,
abbiamo avuto due occasioni
conGavazzi e Mustacchio e se
fossimo passati in vantaggio
la partita sarebbe cambiata.
Poi, s, malegli ultimi 30minu-
ti alivellofisico, quandoabbia-
moceduto. Inutilenasconder-
lo, di sicuro non si pu pensa-
redi correremenodellaSamp
perch sono pi attrezzati di
noi edunquenonpossiamoce-
dereanche alivellofisico.
Machespiegazionedateaque-
sti cali fisici cos evidenti? Do-
vesi sbagliato?
Guardate, la squadra lavo-
ra e non si pu rimproverarla,
casomai iocredocheletensio-
ni dovuteallaposizioneinclas-
sificainibiscanounpo leener-
gie, credetemi la grande ten-
sione gioca brutti scherzi an-
chea livellofisico.
Nemmeno la vittoria sullAlbi-
noLeffeperhacambiatolasi-
tuazione.
Qui bisognaessererealisti e
sapere qual lanostra dimen-
sione, chiaro che non possia-
modirechecelagiochiamoal-
la pari conil Padova, la Samp-
doria... la verit, ma dobbia-
mocercaredi dareil massimo,
di fare gruppo, di avere capar-
biet, perch lo spirito e la de-
cisione possono fare la diffe-
renza, nessuno gibattuto.
Anche perch ormai, perso per
perso, tantovaleprovarci.
Per attenzione, rischiare
s ma non troppo, perch se-
condo me con i chiari di luna
che ci sono in giro anche un
punto alla fine potrebbe fare
comodo. Ad esempio io credo
checonlaJuveStabiasi siaun
po sottovalutato la sua forza,
forse si sarebbe potuto pensa-
re che contro una formazione
cos forte anche unpunto non
sarebbe stato da buttare via,
certo si fa affidamento pure
sulle disgrazie degli altri, ma
larealt questa.
CALCIOSERIEB. Oggi al Menti (il viaalle15) lasfidaconlaSampdoriadellexIachini inpienacorsaplayoff. I biancorossi cercanopunti-salvezza
Zanini farialzarelatestaal Vicenza
ManlioZanini hapartecipatoaBergamoai funerali di Morosini
Anche al Menti il Vicenza ri-
corder oggi Piermario Moro-
sini con diverse iniziative, alla
quali si affiancheranno quelle
dellaLegadei cadetti. Dallan-
ticipodi ieri seraaPadovafino
al posticipodi marted aLivor-
no, nellultimostadiochesta-
todi PiermarioMorosini tutta
la Serie B, per la 36
a
giornata,
si veste con la maglia numero
25econil nomedellexbianco-
rosso scomparso sabato scor-
so per unmalore accusato du-
rantelapartitaconil Livorno.
I giocatori scenderanno in
campo e si sistemeranno fian-
co a fianco al proprio avversa-
rio, uniti in nome di Mario. Al
centrodella maglia, indossata
da atleti e da arbitri, la foto di
Morosini con la tuta della Na-
zionale, in un atteggiamento
che lo ritrae con quel sorriso
che, chi loconosceva, dicevaes-
sere pi di ogni altro il tratto
caratteristico del suo caratte-
re. UnafotochelagenziaLive-
rani ha gentilmente concesso
senza nulla chiedere in cam-
bio, senonunaliberadonazio-
neafini solidaristici.
Allingresso in campo delle
squadre gli speaker leggeran-
no poi questo messaggio: I
giocatori, i giudici di gara en-
tranoincampoconlamagliae
il numero di Piermario Moro-
sini. Il giocatore del Livorno
che ci ha lasciato prematura-
mente e tragicamente lo scor-
so 14 aprile sul terreno di gio-
codel Pescara.
Ci sarquindi il minutodi si-
lenzio deciso dalla Federcal-
cio, accompagnato negli stadi
conmaxischermodalleimma-
gini di Piermario che indossa
le maglie concui ha giocato in
carriera: dallaNazionaleal Li-
vorno, dallAtalanta al Pado-
va, dal Bolognaal Vicenza, dal-
lUdinesealla Reggina.
ILRICORDO
Leiniziative
dellasociet
edellaLega
perMorosini
Il Menti ancoratabperMas-
simo Beghetto. Da quando ha
assunto la guida del Vicenza
prendendoil postodellesone-
rato Gigi Cagni lex mancino
della formazione di Guidolin
non ha ancora raccolto punti
nellostadiodi viaSchio. Intre
partite casalinghe sotto la sua
guida il Vicenza ha sempre
perso: 0-1 contro il Grosseto,
conlostessopunteggiodi fron-
teal Padovaeinmodopinet-
to(0-3) controlaJuve Stabia.
Insomma, nonsoloBeghetto
nonha ancora messo da parte
niente al Menti, ma neppure
ungol hapotutofesteggiarefi-
nora. Fortunatamente 4punti
li ha pur conquistati il tecnico
affiancato da Manlio Zanini
perch privo del patentino,
ma tutti lontano dal campo di
casa. Etutti sottolalaprotetti-
vadellabuonasorte.
ABergamoconlAlbinoLeffe
eaGubbio, ciocontrodueav-
versariecheloseguonoinclas-
sifica, il Vicenza di Beghetto
ha ottenuto (a fatica) quattro
punti: una vittoria sul campo
dellultimadellaclasseeunpa-
reggionellascorsa giornatadi
campionato, segnata dallim-
manetragedia-Morosini. Dun-
que sarebbe ora di rompere il
tab, anche se lavversaria di
oggi si chiama Sampdoria, ha
lex Iachini alla guida e punta
drittaai playoff.
In una settimana che stata
quella che tutti sanno, con il
dolore per Morosini e lim-
provviso giro di valzer sulla
poltrona presidenziale dove
s insediato Masolo, il tan-
demsullapanchinabiancoros-
sahacercatodi tenerelasqua-
drail pipossibile al riparo.
Oggi tornano a disposizione
i tre giocatori che hannoscon-
tatolasqualificaecioMaiori-
no, Martinelli e Pisano, ma re-
stanoancoraai boxperi postu-
mi dellinfortunio sia Bastrini
che Paro e, per scelta tecnica,
ancheil centrocampistabrasi-
lianoPossebon.
Ci sono possibilit di scelta
perlaformazione, checomun-
que dovrebbe essere schierata
con il 4-4-2 come a Gubbio.
Con 8 difensori nella lista dei
convocati le soluzioni davanti
a Frison sono parecchie, mol-
te di meno a met campo, do-
ve Pinardi stato convocato
manonal meglioedovrebbe
partireinpanchina.
In avanti la coppia Paolucci-
Baclet sembrainpole, conMa-
iorino candidato ad una ma-
glia sulla corsia in ballottag-
gioconMustacchioe Bariti.
AllanPierreBaclet(il primodasinistra)eMichelePaolucci dovrebberofarcoppiaoggi conlaSampdoria
Dubbi indifesaeinavanti favoriti Paolucci eBaclet
Ultima gara di campionato
per la Primavera del Vicenza
che oggi alle 15 affronta intra-
sfertail Bresciaal centrospor-
tivo S. Filippo. Sono stati fer-
mati dal giudice sportivo Bru-
no e Pavan, mentre Civiero
infortunato. Dagli allievi arri-
va il centrocampista Zurlo.
Probabile formazione con Ca-
vallari inporta, El Hasni, Capi-
tanio e Caratelli sulla linea di-
fensiva, Sandrini, Fabris, Ca-
vion, Raiani e Henry a centro-
campo, Postorino e Scarpa in
attacco.
Il programma: Atalanta-Bo-
logna, Brescia-Vicenza, Cese-
na-Chievo, Cittadella-Milan
(diretta alle 15 su Sportitalia),
Inter-Udinese, Varese-Albino-
leffe, Verona-Padova.
La classifica (13
a
di ritorno):
Inter 52, Milan 50, Varese,
Chievo e Albinoleffe 47, Bolo-
gna38, CittadellaePadova30,
Udinese 29, Atalanta 28, Bre-
scia26, VeronaeCesena21, Vi-
cenza20.
Al termine della prima fase
del campionato, le prime e le
seconde classificate di ogni gi-
rone, per untotale di sei squa-
dre, accedonodirettamenteal-
la fase finale. Le terze, le quar-
teeleduemigliori quinteclas-
sificatedisputanoi playoff per
laqualificazione.
LAPRIMAVERA
BabyaBrescia
lultimasfida
incampionato
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 54 Sport
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 55
AMATORI
ILSOSSANOSORRIDE
SEI GOLDEI LIONS
Aics: partita combattuta
nel gruppo E, tra Sossano e
Pfaff (3-2). Csi: exploit dei
Lions chesi impongono6-0
col Pigafetta. Csain: pari pi-
rotecnicoRedDragone Bo-
caSanPio(10-10). A. B.
SUBBUTEO
BULLDOGSINFINALE
PERLAPROMOZIONEINC
Per i Bulldogs ora di mor-
dere. Per laprima volta nel-
la loro storia i biancorossi
affronteranno la fase finale
per la promozione in serie
C. I dieci migliori club di D
si sfidanoaChiancianoTer-
meoggi edomani. O.D.M.
DONNE
LOTTASCUDETTO
SENZAVICENTINE
Dopo la battagliaa tavoli-
no(conclusaconpenalizza-
zioni soft), definito il qua-
dro delle otto finaliste I
quarti: Montesilvano-Vir-
tus Roma, Lazio-Kick Off,
Real Statte-Portos e Preci-
ProReggina. O.D.M.
Femminile
giuntoallasuasestaedizione
il TorneodelleDelegazioni,
ovveroil torneoregionaledi
calciofemminileunder15
promossodallaLnd(Comitato
venetoFigc). La
manifestazione, organizzata
dallaFimarcincollaborazione
conil VicenzaCalcio
Femminile, vedrla
partecipazionedelledelegazioni
di Vicenzacompostadaatlete
del Vicenza, del NuovoCalcio
Grancona, del Longare
Castegnero, delloSchioedel Due
monti -Belluno, Padova, Rovigo,
Treviso, Venezia, Verona, Bassano
eSanDon. Lappuntamento
fissatopermercoled 25negli
impianti StefanoDal Lago di
Arcugnano, dovedalle9.30alle17
leatleteavrannolopportunitdi
misurarsi suentrambi i campi
dellimpianto, quellosinteticoe
quelloinerba. Leprevisioni del
weblascianopresagireunampia
partecipazionedi pubblico, dal
momentochelapaginaFacebook
creataappositamenteperlevento
(https://www.facebook.com/Tor-
neoDelleDelegazioni) hainpochi
giorni conquistatoquasi 200
apprezzamenti. F. M.
AlexIuliano
LexchiesettadiSanMarco
aMarosticanonhale
tribunecomelostadio
Mentima, oggi comeieri,
lingressodiLuisVinicio
statoaccoltodal boatodel
pubblico. Lincontrocon
lexcalciatore, promosso
dallassessoratoallosport
dellaprovinciadi Vicenza,
statoloccasioneper
celebrarelesuegesta
sportiveeper
riabbracciarevecchi
compagnidisquadrache
hannovissutoconlui
lepopeadel Lanerossi
Vicenzadegli anni
Sessanta. Eranopresenti
MatteoMinuzzo, assessore
allosportdel comunedi
Marostica, MartinoBonotto,
assessoreprovincialealla
cultura, DanielaBergamo,
presidentedella
MarosticenseeSergio
Campana. Rivederetutti i
miei amici hadettoVinicio
unemozione. Iodevotanto
aivicentini, chemi hanno
accoltoetrattatoconun
affettochenonavreipotuto
ripagarenemmenosegnando
millegol. Lereti diOLione
nonsonostatemillema68in
141partitegiocatein
biancorosso. Lincontroha
vistoanchelapartecipazione
diGianBattistaTreseMario
Pavan, chehannoraccontato
lastoriadellaMarosticense
(alsuo112anniversario)e
delVicenzadi Vinicio.
Primacategoria
O LIONE. 141garee68gol inbiancorosso
Promozione Eccellenza
PetraMalo
aldoppio
bigmatch
FrancescoGuiotto
Chi giocher in attacco oggi
controlaSampdoria?Sefinoa
ieri a contendersi le maglie da
titolare eranoAbbruscato, Pa-
olucci, Baclet e Maiorino, ieri
pomeriggio, asorpresa, daMa-
rostica si fatto avanti con il
suoruggitopoderosounquin-
tocandidato. Echecandidato:
nientemeno che Luis Vinicius
De Menezes, quel Luis Vinicio
che il presidente del Botafogo
prima e i tifosi del Napoli poi
soprannominarono o lione,
il dominatore incontrastabile
delle aree da rigore negli anni
Sessanta. Un bomber che ha
fattolastoriapinobiledel Vi-
cenza: 141 partite e 68 reti in
magliabiancorossa, tutterigo-
rosamente in serie A, pi di
chiunque altro nella massima
serie in 110 anni di calcio al-
lombradei Berici.
Era da un bel po che Vinicio
non tornava dalle parti del
Menti, per lesattezza dalla fe-
sta del centenario biancoros-
so. Ci torneroggi per laparti-
ta contro la Sampdoria, acco-
gliendolinvitodel suocarissi-
moamicoMarioPavan, grazie
al quale ieri a Marostica, pri-
madi partecipareufficialmen-
te alla serata in suo onore, lex
centravanti del Vicenzahapo-
tuto incontrare e salutare da-
vanti ad un caff alcuni suoi
grandi amici, acominciaredal
compagno di tante battaglie,
GiulioSavoini, dallex dirigen-
te del Vicenza Giuseppe Lan-
gella e dallo storico tifoso
biancorossoAttilioMichelin.
Ottantanni per Vinicio, ot-
tantadue per Savoini. Ma
quandoieri si sonosalutati do-
potantotempo, avevanolalle-
gria e lentusiasmo di due ra-
gazzini. Giulio, come va que-
stoVicenza? hachiestosubi-
tolexbomber -. Mi hannodet-
tocheAbbruscatoultimamen-
te ha qualche problemino
Se serve, ci sonoquaio!.
Allora, Vinicio, vediamo che si
tiene sempre informato sulle
vicendebiancorosse
Certamente! A distanza, ma
resto un grande tifoso di que-
sta squadra, che mi ha regala-
to gli anni pi belli della mia
carriera, quando molti mi da-
vanogi per finito.
Lanno successivo fu acquista-
to addirittura dallInter di Mo-
ratti edHerrera, ma rimase so-
lo un anno giocando pochissi-
mo prima di tornare a Vicenza.
Comemai?
Mi andata bene: in fondo
ho fatto il turista pagato per
una stagione. Battute a parte,
Herrera non mi vedeva pro-
prio. Fatto sta che quellanno
lInter perse sia lo scudetto,
sialaCoppadei Campioni.
Purtroppo la serie A solo un
ricordolontanoneltempo: ilVi-
cenzadatroppi anni relegato
nelleposizioni di rincalzoinse-
rieB.
Nel calciodi oggi, piancora
che ai miei tempi, contano i
soldi. Purtroppo in questi an-
ni aVicenzanonemersones-
suno con i soldi, le competen-
ze, lapassionesufficienti acre-
are una squadra che puntasse
alla promozione. Spero che
qualcuno si faccia avanti pre-
sto, perch questa citt, per
quello che ha dato alla storia
del calcio italiano, non merita
di finire cos.
Intanto, per, bisogna evitare
di retrocedere. Lei che stato
anche allenatore, cosa consi-
glierebbe a Beghetto e Zanini
inunasituazionecos difficile?
Devonoguardare negli occhi
i loro giocatori, e individuare
quelli che, conesperienzaeca-
risma, possono trascinare po-
sitivamente gli altri. il grup-
po che fa la differenza. E co-
munquebisognacrederenelle
potenzialit dei giocatori: mi
capitato di vedere progressi
incredibili nellarco di poche
settimane, sperochecapiti an-
chea quelli del Vicenza.
Lasquadradovranchesupera-
relochocemotivoper lamorte
diMorosini, chefinoapochime-
si fagiocavaqui. Hasaputo?
Ho visto le immagini, mi ha
moltocolpito. Nellamialunga
carriera, fortunatamente, non
homai persouncompagnoco-
s giovaneallimprovviso. Per
hosubitopensatoaManfredo-
nia, che io da allenatore avevo
fatto esordire: anche lui a fine
carrierahaavutounmaloredi
originecardiacaincampo, for-
tunatamente nel suo caso so-
no riusciti a salvarlo. Speravo
tanto che andasse cos anche
per Morosini.
Ora lei ritorner al Menti. Se la
ricordaancoralultimavolta?
Mi ricordo soprattutto lulti-
madagiocatore, controlaFio-
rentina: segnai ungran gol su
punizione, tra laltro calcian-
do a sorpresa di sinistro, e ci
salvammo. Avolte ci vuole an-
cheunpo di fortuna, no?.
FrancescoMeneguzzo
Abbiamo perso due punti,
mapreferiscovincerelealmen-
te. Sono le parole di Leandro
Giarraffa, junior dellIsola Ca-
stelnovochestatoprotagoni-
sta di uno splendido gesto di
faIr play. Nel derby contro il
Motta larbitro concede un ri-
gore in favore della squadra
isolana per un presunto fallo
propriosuGiarraffa(13gol sta-
gionali) ma questultimo one-
stamente svela allo stesso di-
rettore di gara, rischiando il
giallochesarebbestatotral'al-
tro il secondo, la simulazione
invitandoloanonconcedereil
penalty. Una volta ricevuta
palla e scartati due avversari,
sono entrato in area, ho allar-
gatolagambami sonobuttato
tra l'altro - afferma in tono
scherzoso Giaraffa- molto be-
ne. L'arbitro quindi, inganna-
to da questa caduta, inunpri-
mo momento ha assegnato il
rigore ma dopo pochi secondi
mi sono sentito in dovere di
dirgli laverit.
Con la sua squadra avanti di
2 gol (4-2 il risultato in quel
momento) e quindi con a di-
sposizione un vero match
point per chiudere la gara, la
possibilitdi realizzareunatri-
pletta visto che aveva gi se-
gnato due reti il capitano ros-
soblu stato protagonista di
un gesto di assoluta lealt
sportiva. Unadecisionecheas-
sume ancora pi valore se si
considera il fatto che la gara
terminata4-4. Probabilmen-
te con quel rigore avremmo
portato a casa i tre punti, ma
penso che la vittoria pi bella
siano stati i complimenti rice-
vuti dal mister, dai miei com-
pagni, dagli avversari edal por-
tiere del Motta, che mi ha det-
totestualmente: Conquel ge-
stolagara l'hai vintatu.
Leandro stato protagoni-
sta di un gesto davvero positi-
vo- afferma Mirko Raspatelli
tecnicodegli juniores dell'Iso-
la- con il quale ha dimostrato
tutto il suo spessore e la sua
grande sportivit. Unplauso
pure dal presidente rossoblu
Adriano Buzzacchera.: Pen-
so sia stato un gesto encomia-
bile che merita di essere evi-
denziatoinquantospessoi se-
gnali che giungono dal mon-
do professionistico sono tutt'
altri. Noi abbiamosempredet-
to ai ragazzi che come societ
pretendiamo il rispetto delle
regole, degli avversari, delle
decisioni arbitrali perch il ri-
sultato non deve essere rag-
giuntoconsotterfugi.
Valdagno
allesame
Arzichiampo
RealVicenza
AltoVicentino
alMenti
Il PetraMalononsoffredi
vertigini e, orapichemai,
contadi resistereal vertice
dellaclassifica. Inquattro
giorni -diceil tecnicoGert
Disha-ci aspettanoduescontri
al verticeconil Gambuglianoe
il Tezze, amioparereledue
migliori squadredel girone, e
perquantoci riguardanoncla
benchminimavogliadi
mollare. G.G.
Torneo
Delegazioni
Granfesta
adArcugnano
brevi
Nelcalcio,
oggipidiieri,
contanoisoldi. E
speroche
qualcunosifaccia
avantiaVicenza
FAIRPLAY. Bel gestodi di Giarraffa, juniordellIsolaCastelnovo: larbitroconcedeil penaltyelui gli facambiareidea
Si tuffainarea, poi rinunciaal rigore
Potrebbeesserelapartita
decisiva. quantoafferma
VladimiroRemonato, tecnico
dellaNuovaValdagnocapolista
del gironeAchedomani sar
impegnatanel bigmatch
control'Arzignano-Chiampo
vicecapolista. 9i punti che
separanoleduesquadreea
cinquegaredallafinerisulta
superfluoricordarequantosia
importantelapostainpalioallo
stadiodei Fiori perlesorti del
torneo. Lagaracontro
lArzignano-Chiampoafferma
lextecnicodel Thiene-
rappresentaunatappa
fondamentaleperchincasodi
esitopositivo, anchesenel
calcionulladevemai essere
datoperscontato, al 90per
centosarebbefatta; incaso
contrario, invece, considerato
ancheil fattochepoi dovremo
affrontareil Raldon, il
campionatopotrebberiaprirsi
equindi dovremosoffrirefino
allafine.
Dallaltodellasuaesperienza
quindi Remonatopredicala
massimaumiltetienei suoi
sullattenti. Affronteremouna
formazionedavveroforte, che
findallascorsaestateerastata
dipintanonacasocomela
corazzatadel girone. F. M.
Real Vicenza-Marano
AltoVicentino: lagrandesfida.
Dopoil rinviodellascorsa
settimanadomani saril giorno
del derby, chesi giocheral
Menti. Questoun
appuntamentoimportante
affermail patronLino
Diquigiovanni-; sevogliamo
coltivareancoraqualche
speranzanonpossiamo
permetterci passi falsi F. M.
Omar Dal Maso
Il CarrChiuppanopremeil ta-
sto play e manda in onda il
granfinaledi stagione. Oggi al-
le 16 partita che richiama lat-
tenzione del futsal veneto of-
fertadal CC, chesfidalarma-
ta NewTeamnel primo turno
playoff.
Matchdi andataperi Mungo
boys contro la corazzata gori-
ziana zeppa di ex (Quinellato,
Siviero, De Jesus) e di favori
nei pronostici. Anche se i con-
fronti di stagione dicono uno
aunoepallaal centro. Abbia-
mo dimostrato di tener testa
ad una squadra di spessore
spiegail portavocedellasocie-
tMatteoTrentin mava det-
to che la New Team ha tirato
fuori qualcosa inpinel ritor-
no. Per noi, oggi, sar la festa
dei nostri colori, senza nulla
da perdere, ma siamo consci
anche del nostro valore: un 4
posto non si costruisce a ca-
so.
Ben16i punti di gapinclassi-
ficafrafriulani evicentini, ter-
zi equarti, di fattoazzerati. At-
teso unpubblico speciale, con
Mungochecontasututti gli ef-
fettivi. AncheVaccaharecupe-
rato. I giocatori daranno tut-
to conclude Trentin per la
gente che ci segue e per coro-
nare una stagione fin qui otti-
ma.Ritorno gi marted a S.
Vitoal Tagliamento.
ILGRANDEEX. Ieri eraaMarostica, oggi tiferVicenzaal Menti
AllegriaVinicio
Si segnapoco?
Seservesonoqui
Campioni del passatoaMarostica: dasinistraBardin, Maraschi, VinicioelexdirigentebiancorossoGiuseppeLangella. CECCON
Il brasilianodunconsiglioaBeghettoeaZanini
Scelganoi leaderguardandoi giocatori negli occhi
LattaccanteLeandroGiarraffa
CALCIOA5SERIEB. Fischiodinizioalle16
CarrChiuppano
avventuraplayoff
conil NewTeam
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 56 Sport
PALLANUOTO
Nellasecondagiornatadel
gironedi ritornodel girone
triveneto-emilianodellaserieC
maschile, lePiscinedi Vicenza
si rituffanonellacquadi casa. In
InvialeFerrarindi scena
questasera(inizioalle19.30) la
Nuotatori Ravennati che
attualmenteoccupail quinto
postonellaclassificaguidatadal
CusBologna. Unaclassifica
estremamentecortaperquel che
riguardaleposizioni dallaquarta
allanonaconsei squadreinsette
punti. Unavittoriaconsentirebbe
allasquadradi MatteoGrecodi
dimezzareil divario(sei punti) nei
confronti del Ravenna. Il
Programma. Bentegodi Verona
Riccione(20.30), CssVerona
Tergeste(19), ParmaReggiana
(18.45), VignolaCarpi (19),
BolognaPersiceto(19.15),
Piscinedi VicenzaNuotatori
Ravennati (19.30). AN. SI.
Penultimoweekenddella
regularseasoninSerieB.
GiteinEmiliaperi Diavoli
Vicenza(ore18)controgli
Estensi Ferrara, ultimi del
girone, epergli Asiago
Vipers, di scenaalle18.45
controleNutrieRussi,
penultime. Di benaltro
spessorelimpegnodi
domani (ore18)pergli
AsiagoBlackVipers, che
ricevonolimbattutoFerrara,
datempopromossoinA2.
Sempredomani, alle18, a
Triestescattaanchelafinale
scudettotraEderaTriestee
Milano24. Oggi, infine, dalle
15, pressoil Palazzodel
TurismoMillepini di Asiago, si
svolgerlasecondaedizione
dellaFestadelloSport. Trai
premiati anchegli altopianesi
inforzaallanazionale. S.A.
LEurolegaaLodi
Valdagno-Fortedei
Marmi, Molfetta-
Follonica, Bassano-
Breganze, Sarzana-
Giovinazzo, Viareggio-
Matera, Lodi -prato.
Il Trissinoosservail turno
di riposo
Classifica. Lodi 60,
Viareggio55, Valdagno48,
Giovinazzo47, Bassano
44, Fortedei Marmi 42,
Breganze37, Follonica26,
Prato25, Trissino22,
Sarzana20, Matera16,
Molfetta15, Seregno12
(ritiratoil 6febbraio).
EUROLEGA. Lafinal eight
di Eurolegasi giocherdal
24maggioaLodi.
LOTTA
HOCKEYINLINESERIEB
IlVicenza
tentailcolpo
incasa
colRavenna
LUmbertoI
aFaenza
altrofeoCisa
I lottatori dellUmbertoI 1875
domani sarannoingaraa
Faenzanel trofeoCisa, gara
interregionale. Lasociet
bericaguidatadel tecnico
MirkoDePolli formatada
EugenioCalsamiglia, Emanuele
Lavarda, EugeniuDarieeda
TommasoZenere. G. M.
GianninoDanieli
Meno tre alla fine della regu-
lar season con la Recalac che,
appenaritornatasul podio, sa-
r impegnata a difendere una
terza piazza interessante non
soloinvistadegli incroci nella
griglia dei play off, ma anche
per linserimento nella prossi-
ma edizione dellEurolega (
gi stato deciso che i posti per
le italiane saranno tre). Stase-
ra al PalaLido (via alle 20.45)
perlaRecalac(48punti) saran-
noquindi dobbligoi tre punti
contro il Forte dei Marmi di
Roberto Crudeli reduce da
una risicata sconfitta interna
(2-3) contro il sempre ostico
Giovinazzodi DarioGimenez.
Il team di Franco Vanzo sem-
braaverassorbitobeneladelu-
sione di Giovinazzoavendo ri-
sposto subito con una vittoria
sul Trissino e soprattutto suc-
cessivamenteconil blitz al Pa-
laDolfincontro il Bassano che
mancavada25anni.
QUIGEO&TEX. Allespallei cat-
tivi umori post derby, cen'su-
bito un altro per Bassano, di
nuovo al palazzo, in visita sta-
volta il Breganze. Occhio, per-
ch questo, classifica alla ma-
no, molto pi importante,
poich se il Geo&Tex scivola il
quarto posto e probabilmente
il quinto vanno in malora. E i
rossoneri daquandoc'Maro-
zinsono diventati leggeri e di-
geribili come un'impepata di
cozze. Giudice prepara il der-
by bis coi rituali malanni dei
soliti noti (NicolasePanizzaal-
lepresecoi canonici guai di pu-
balgia e stiramento alla schie-
na) sono palesemente indie-
tro di condizione, tuttavia il
bottino serale indispensabi-
le per non sgonfiare la rimon-
tonadi marzo, facendolainve-
ce fruttare. La presumibile
gabbiatatticadei rivali pudi-
ventare un'enigma per Bassa-
no se Cunegatti e soci non vi-
vranno la sfida con l'intensit
di un duello di Champions. Il
calendario che attende il '54
mefitico: marted a Lodi e sa-
batoil bracciodi ferrocol Gio-
vinazzo, senza il malloppo se-
rale qui sono mezzi spacciati.
Capitoperch oggi vale il dop-
piodi marted? V.P.
QUI LANARO. Il Lanaro vuol
cancellare subito lo scivolone
rimediato marted contro il
Lodi. Il presidentebreganzese
Tognetti, sul derby odierno a
Bassano, commenta: Vor-
remmo recuperare lautosti-
ma che certe sconfitte posso-
noindebolire. Percinondob-
biamodimenticaredi avervin-
to gare importanti, durante il
campionato. Contro i giallo-
rossi, in verit, ricordiamo di
pi le entusiasmanti vittorie
esterne centrate lo scorso an-
no in fase play off, due di fila,
piuttosto che le sconfitte in
campionato. Il Lanaroset-
timoprosegueTognetti -; ma
se riesce a fare nove punti nel-
le tre gare che restano, sfrut-
tando qualche magra del
Forte Marmi, si potrebbe spe-
rare nel sestoposto.R.F.
HOCKEYPISTAA1. Il Bassanodopoil kocol Valdagnopurifarsi coni cugini del LanaroBreganze. Il Trissinoriposa
LaGeo&Texrivuoleunderby
Nicoletti del Valdagnoincampostaseracontroil Fortedei Marmi
LaRecalacValdagno, terzainclassifica, aspettaal PalaLidoil pericolosoFortedei Marmi
SERIEA2. InizianoleseriedecisiveperlA1
RiporaCastiglione
puntaal blitz
LaRollercol Novara
Ripor al primoassalto(allA1).
Parte stasera la spedizione
thieneseacacciadel tesorose-
rie A1: gialloblu impegnati in
unadelle duefinali promozio-
neinToscana. Casarottoesoci
sulla difficile pista del Casti-
glione, gi killer del Sandrigo
nei quarti playoff e quarta
forza di regular season. Gode
del lignaggio di campione di
stagioneperlaRipor Thiene,
che cercher di sbancare gi
stasera per giocarsi poi il ma-
tchpointal Palaceccatofraset-
te giorni.
PullmaninpartenzadaThie-
ne verso la Versilia, unico as-
senteil capitanoFarinondive-
nuto pap in questi giorni.
Rientrato allarme per Berto,
vittima di una botta sabato: ci
sar. Tutta Thiene tifa Ripor
per riportare unclubdella cit-
tinunamassimaserienazio-
nale. O.D.M.
I reduci contro l'armata co-
struita per non fallire l'appro-
do alla A. Da una parte i resti
della Roller che dopo l'exploit
di Viareggiononhapinessu-
no da mettere in pista: Carpi-
nelli e Marchesini fuori uso, il
portiere Zanin e Fiorese alle
preseconduestrappi muscola-
ri chegli hannofattoconclude-
re anzitempo la stagione.
Quattrotitolari sucinqueindi-
sponibili, stasera per garauno
conNovara(alle20.45all'Area
Caneva) qualche minuto po-
trebbedisputarloil coachLuis
Nunes. Dentro i giovani: Ma-
rangoni, l'eroe del marted in
Versilia, poi Negrello, il colos-
so Farronato, il portiere di
scorta Chenet e Vanzo, figlio
d'arte. E magari il ragazzino
Tentori e l'altro Zanin. Sull'al-
tra sponda, guida il bomberis-
simo Mastropierro, basta la
parola. V.P.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Sport 57
TIROALPIATTELLO
AZUGLIANOSI DISPUTA
ILMEMORIALDIMA
Oggi a Zugliano si terr l8
trofeo di tiro al piattello
Memorial Dima organiz-
zato dalla sezione di Schio
ed Altovicentino dellunio-
neufficiali incongedo.
Lattesa manifestazione si
svolgernel poligonodi tiro
di Zugliano dalle 8,30 alle
12,30.
ARRAMPICATASPORTIVA
LAVARDAINSLOVENIA
ALLACOPPADELMONDO
LavicentinaJennyLavarda
stata convocata dal dt az-
zurro Marco Ronchi per la
prima prova di Coppa del
MondoBoulderinprogram-
madaoggi aLogDragomer
in Slovenia. Il dt ha spiega-
tochesoloi risultati garanti-
ranno le future convocazio-
ni agli azzurri.
ATLETICA
AMODENADUESQUADREAV
ALLAPROVAREGIONALE
BDONNE. Playout
Oggi edomani aModenadue
formazionidi atleti vicentini
polivalenti under18sarannoin
garanel campionatoregionale
validoqualeprovadi
qualificazionesocietariaperi
tricolori di specialitplurima.
Obiettivodichiaratopergli atleti
diAVFrattinAutoentraretrale
ottoformazioni maschili e
femminili cheal Perraronel
settembreprossimosi
giocherannoil titoloitaliano
societario. G. M.
unasfidainfinitaquellache
vededi frontequestasera
Unical LugagnanoeVelco
Vicenza: siamoal quarto
appuntamentostagionale;
stavoltaquestionedi
sopravvivenza, senzaappello.
Si trattadel playoutchedovr
deciderequale, fraledue
contendenti, potrancora
essereai nastri di partenza
dellaserieB2012/2013.
Primoattoquestaseraalle
20.45nellapalestraAngelo
Boscaini aLugagnanodi Sona. D.F.
Cfemminile. Giocanoentrambe
davanti il pubblicoamicoil San
MarcoBassanoedil GiBasket
Carr, chestaseratenteranno, nel
matchdi ritornodei primoturno
dei playoff, di ribaltarei risultati
dell'andataperguadagnareil
dirittoallabella. Laprimaa
scendereincamposarla
formazionebassanesechealle
19.30ospiteril Mirano. Un'ora
dopoinveceaCarrarriverla
Mestrina. A.F.
Cmaschile. Peril quantultimo
turnodi regularseasonil Pizeta,
rilanciatodallavittoriaincasadel
titolatoSpineasi giocaun'altra
bellafettadi futuroospitando
staseraalle21loSpresiano
(penultimo). Migrainvecea
BussolegoloSportschool che
domani pomeriggiosardi scenaa
Bussolengo, squadradi alta
classifica. A.F.
PALLAMANO
ILMALODEVESTRAVINCERE
COLMORI PERANDAREINA1
CICLISMOUDACECSAIN
OGGI AQUINTOILTROFEOSAIV
DOMANI LAGFBOTTECCHIA
TENNIS
ILFUTUREDI VICENZAALVIA
SI GIOCAANCHEACALDOGNO
GINNASTICA
LAFORTITUDOSCHIOAPADOVA
SI GIOCALASALVEZZAINA2
Quasi 160equipaggi al via. I motori del Campagnolosi sonoacce-
si ieri seraconlaprimaprovaspecialedi Torreselle. Lappuntamen-
toconil cloudellagara, cheprevede11provespeciali (totaledi 99
km, oggi). Arrivoalle19inpiazzaMarconi aIsola. M. B.
Gliappuntamenti del finesettimana
brevi
PaoloTerragin
Comopartedall 1a0di merco-
led scorso, il Famila Wuber
deve assolutamente riportare
la serie in parit. Consideria-
molo un incidente di percor-
so, una battuta darresto cau-
sata anche dalle troppe assen-
ze. Propriodallasconfittapar-
te l'analisi pre gara di Lasi:
Eravamo riusciti ad aggan-
ciare Como e potevamo gesti-
re l'ultimo possesso. In quel
momento, nella peggiore del-
le ipotesi, si poteva profilare
unover timeeinveceabbiamo
perso palla e ci hanno inflitto
unfallocheamiogiudizionon
c'era. Di gara 1 dunque biso-
gner far tesoro per non com-
mettere gli stessi errori visti
mercoled, come conferma lo
stesso tecnico arancione: La
lezione maggiore della quale
bisogna far tesoro sar la vo-
glia da mettere sul parquet -
ammonisce Lasi - la voglia di
lottareperarrivarefinoinfon-
do. Caricare le batterie quin-
di ma non solo: il pubblico di
Schio si aspetta quel Famila,
nella testa, nelle gambe e nel
cuore, capace di imporsi con-
tro le campionesse europee
(incasaeintrasferta) olostes-
socapacedi rimonte sullacar-
ta difficilissime. L'assenza di
Cohen pesata ( Ma positiva
stata la prestazione di Jalco-
va che condue bombe ci ha ri-
messo in partita sottolinea
ancora Lasi), e per quanto ri-
guarda la presenza in campo
della israeliana ancora una
volta si dovr attendere oggi e
il consiglio dello staff medico.
Anche per quanto riguarda
MajaErkictuttosardecisoin
giornata: la slovena si ferita
ad una mano durante le fac-
cendedi casaelesonostati ap-
plicati tre punti di sutura sul
palmo della mano. Anche per
lei ultimo provino oggi, in
ogni caso Jalcova disponibi-
le per sostituire Cohen e Bru-
mermane per Erkic. Nella ca-
sa del basket scledense, che si
annunciagremita, leatteseso-
no verso un Famila con il col-
tellotrai denti. Pallaaduealle
20.30. Laltroincontrodi semi-
finale vedr opposto il Taran-
to contro Lucca (0-1 nella se-
rie).
RIPRODUZIONERISERVATA
Comincia
aLugagnano
iltoursalvezza
dellaVelco
RallyCampagnolo, oggi il clou
Fotonotizia
PerCoheneErkiclostaffmedicodecideroggi
Pallaaduealle20,30eil palasportchesargremito
Tuttoin60', oggi, alle18,30al
palasportdi Casedi Malo, tra
StPetraMaloeSolarplusMori.
Qualunquesiail risultatouna
delleduesarinfatti promossa
inA1. Chi stapeggioproprio
laformazionealtovicentina,
costrettaavincereeavincere
bene. Perchunsuccessodi
misuranonbastaper
agganciarelobiettivo.
Spiegal'allenatoreMassimo
Bernardi: Dopolasconfittain
casaloro, noi siamocostretti a
farelapartitafindall'iniziodal
momentocheperscavalcarli
dobbiamosuperarli di almeno9
gol.
L'andata, giocatainTrentino
senzaSimoneBerengane
Pamato, unricordochebrucia
ancoradi piallalucedi questa
sfidamadel sennodi poi sono
pienelecronache. Cos
Bernardi preferisceguardare
avanti. R. L.
VOLLEYB2MASCHILEEFEMMINILE. Domani Ramondaconil Desio
Sol Smoke, cacciaal Volpino
Protecma, esameMillennium
Il finesettimanavicentino
dellUdaceCsaincominciaoggi a
Quintoconunagarasustrada:
l8trofeoSaivorganizzatodal
Magazzini Berton, validocome
provadel campionatoprovinciale.
Alle12.30, allostand
festeggiamenti vicinoalla
palestrafissatoil ritrovodei
corridori, alle13.30lapartenza
dellacategoriagentlemen, a
seguirelealtre. Lappuntamento
didomani la12
a
edizionedella
granfondoBottecchiaCittdi
VicenzaeComunedi Caldogno
validacomesecondaprovadel
campionatoprovinciale. Ad
organizzarlalaGranfondoCitt
diVicenza. Il 25aprilein
programma, infine, la
cronoscalataZugliano-Maroladi
Chiuppanovalidacomeprima
provadel campionatoprovinciale
salita. Il ritrovoalle13al Caff
Cristallodi viaRoma, lepartenze
dalle14. AN.SI.
Oggi, sui campi del Tennis
Palladio, prendeil viaconle
partitedel tabellonedi
qualificazionel8
a
edizionedel
torneointernazionaleFuture
CittdiVicenza. Lunicovicentino
abeneficiaredi unawildcard
degli organizzatori statoil
trentaduenneEnricoZen, mentre
lealtresonostateconcesseal
padovanoAndreaBortoloneai
mestrini PieroVescovoe
Giovanni Barolo. Oggi si disputail
primoturno, domani gli altri due.
Al torneodi quartacategoriadi
Caldognosonoincorsoinle
partitedel tabellonefinaleche
vedefavoritoil 4.1del CtVicenza,
MarcoTamiello. Edomani
prendonoil viai campionati a
squadradiserieA2conlaLika
Schiodi Oswaldedi serieB
maschileconlaDigimaxMontec-
chiodi ViktorGaloviceGorka
Fraileeil CtVicenzadi Andrea
FavaeGiuseppeMolon AN.SI.
Tuttoindodici esercizi, oggi a
PadovalaFortitudoSchiosi gioca
lapermanenzainserieA2
nellultimagiornatadel cam-
pionatoitaliano. Laclassifica
vedegli scledensi al settimopos-
todavanti aChiavari eLipomo
chevannotenuti adistanza. P. MU.
BASKETA1DONNE. Dopoil rocambolescokonellaprimasemifinale
Il Familadassalto
aspettaComo
perlarivincita
Erkicsi infortunataincasadurantelefaccende, oggi indubbio
Lasciata alle spalle la sintrop-
po severa botta di Sassuolo, il
Sol Smoke Out (B2 maschile)
tornatralemuradi casaatten-
dendoalle20.30il CostaVolpi-
no, formazionesconfitta3-1al-
landata. Per i ragazzi di Cec-
chinato loccasione buona
per rimanere incollati al-
lusciodei playoff. AND.MAR.
B2DONNE. Scender in campo
oggi, alle 21, la Protecma San
Vitale. La compagine di Bian-
chin attesa in casa del Mille-
nium Brescia. La gara si pro-
spetta difficile per Ghiotto e
compagne visto che le locali
militano nella zona medio-al-
tadellaclassifica. Domani alle
18, invece, il S.lle Ramonda
Montecchio ospiter la capo-
classeEasyVolleyDesio. S.M.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 58 Sport
VICENZADI GUSTO
LorettaSimoni
vicentina la migliore som-
mellier professionista del Ve-
neto: si tratta di Silvia Brunel-
lo, impostasi nella finale a tre
dellAssociazione Italiana
Sommellier.
Una finale che ha visto terza
unaltravicentina, ErikaSotto-
riva, lanciando dunque un se-
gnale inequivocabile: anche
questa categoria professiona-
le, un tempo approdo esclusi-
vo del genere maschile, ora
territorio di conquista per il
gentil sesso. Tutto inizi po-
co dopo il conseguimento del-
la maturit - racconta la tren-
tenne sommelier di Marosti-
ca, dadueanni inforzaal risto-
rante Lerba del re di Mode-
na (una stella Michelin) -
quando andai a lavorare in
una delle pi storiche enote-
che di Marostica: le Cantine
Sartore. I titolari, Marisae
Davide, mi trasmisero
la loro passione e un
po allavolta iniziai a
studiarevini edistil-
lati. Dopo circa due
anni decisi di prova-
re l'esperienza della
ristorazione, collabo-
rando con due hotel in
Asiago, durante le
stagionituristi-
che, e pas-
sando
poi aLa
Rosa di
Schio e
LIsola
diCogol-
lo del
Cengio.
Frequen-
tai quin-
di i corsi
Ais a Vi-
cenza: un
po per gio-
co provai i
primi concor-
si e dopo due
secondi posti
al regionale,
ecco che arri-
va la vitto-
ria.
Donne al vertice della
categoria, ma an-
chesempre
pi donne
consuma-
trici di vi-
no ba-
sta guar-
dare la
clientela
di enote-
che e
winebar.
S, la
clientela
femminile
sempre
pi vicina a
questomon-
doe, devodi-
re, sempre
pi prepa-
rata. Anche
perch, se-
condo me,
il palato
femminile
piraffinatodi quellomaschi-
le. Ese teniamo conto che i vi-
ni negli ultimi anni si sono
molto evoluti, diventando pi
decifrabili grazie anche alle
nuove tecnologie, capiamo
perch le consumatrici siano
semprepinumerose.
Nonostantemoltedonne, laca-
tegoria sommellier rimane co-
munque ancora saldamente in
manoagli uomini.
Questo vero. Ma secondo
meinquestocamponoi abbia-
mo delle armi in pi rispetto
ai colleghi: le donne sono da
semprepiabituateaodorare
fiori, frutti, essenze e hanno
dunque un olfatto pi svilup-
pato. Perquesto, perunadon-
na, non un lavoro facile, so-
prattuttoperch moltocom-
plicatoconciliarei tempi di la-
voroele esigenze famigliari.
Come sono cambiate le carte
dei vini inquesti ultimi anni?
Csicuramenteunafortepre-
senza di etichette straniere -
francesi e spagnole ma anche
argentine, cilene, neozelande-
si - nonchdi vini biodinamici
e biologici. In entrambi i casi
nonmi sembrachele sceltesi-
anodettatedamodeodallaso-
litaesterofiliaitaliana, quanto
piuttosto da un desiderio del
consumatore di sperimentare
prodotti nuovi e diversificare
le preferenze.
Elesuepreferenze, dasommel-
lier, quali sono?
Non c un vino in assoluto
che prediligo. Diciamo che mi
piaccionoinparticolarequelli
cherispecchianoil terroir, sia-
no essi bianchi, rossi o da me-
ditazione, e il cui gusto non
distorto da un uso eccessivo
dei legni.
Parola di Brunello. Il destino
nel nome.
Le DONNE
e il vino
acuradi Antonio Di Lorenzo
gusto@ilgiornaledivicenza.it n. 479
Giungeallasestaedizione
OmbradelleMura,
manifestazioneorganizzata
daGiampaoloGiacobbo,
dedicataai vignaioli
artigianalieai lorovini di
territorio. Lappuntamento
perdomenica29al Matdi
Solagna: unagiornata
insiemeai produttori di vino,
degustandovini chespesso
nonsonofacilmente
rintracciabili. Lincassosar
devolutoinbeneficenza.
PaoloTerragin
Fino a poco tempo fa la trota
era considerata, forse a torto,
unpesce di serie B. Questope-
scedacquadolceinvecesi rive-
la sempre pi adatto a moltis-
simi e interessanti utilizzi ga-
stronomici. LAccademia Ita-
liana della Cucina, delegazio-
ne dellAlto Vicentino, che fra
le sue prerogative ha anche
quelladi riscoprirepiatti epie-
tanze forse poco valorizzate e
dimenticate, le ha dedicato
una serata. Il delegato Renzo
Rizzi spiega perch la scelta
cadutasullatrotadellAstico.
Quali sonolesuequalit?
Questanno la Delegazione
hapensatodi darerisaltoa un
prodotto tradizionale dellAl-
toVicentinoancheperpremia-
re la fatica e la passione dei
tanti abitanti della valle per il
lorolavoro, oltre che per il fat-
to che la trota servita durante
la serata nonsolo era, per cos
dire fre-
sca eda chilo-
metri zero, maancheaffumi-
cataincasadal ristoratorecon
legna di ginepro. Ricordiamo
infine che la trota vive in ac-
que fresche e molto ossigena-
te segno questo inequivocabi-
le della bont e purezza delle
suecarni.
Ci sono, secondolei, altri piatti
della terra vicentina ormai di-
menticatioscomparsidalleno-
stretavole?
Parlando dei luoghi di confi-
ne fra
la nostra
provincia ed il Trenti-
no, nonsi puchepensarealla
considera, piatto povero del-
lAltopianodi Asiago, unaspe-
cie di polenta di farina bianca
epatatedi Rotzomentreinge-
nerale in provincia non si
pu dimenticare la mosa, una
zuppaconfarinadi mais, latte
ezucca, e poi lapan.
Di cosasi tratta?
una minestra, ma forse sa-
rebbe meglio dire una pietan-
zacompleta, perchsommava
ai carboidrati del pane, i gras-
si dellacroxedeojoconlaqua-
lesi condivail paneunavolta
fatto bollire in acqua pura fi-
noaformareunapapparella,
e le proteine delle uovache si
stemperavanosopralastessa
papparella.
Esistevaanchelaminestrama-
rid. Veneinteressate?
Certo, chiamata anche del
recupero: era infatti la mine-
stra del luned e serviva per ri-
cuperareil brodoeletagliatel-
lecheeranoavanzatedal pran-
zo delle domenica precedente
e siccome non sarebbe stata
sufficiente, si aggiungeva al-
trobrodoe del riso.
Laseratadedicataallatrotaal-
la Locanda Settec di Valda-
sticohapropostooltreallatro-
ta salmonata affumicata al gi-
nepro, unfilettodi baccalfre-
sco con alici salate e crema di
latte, un risotto con fegatini
danatra al marsala e un petto
di fagiano lardellato. La cena
dellAccademia, ha permesso
allorganizzatore della serata,
Massimo Carboniero, di illu-
strare oltre alle vicende belli-
che della valle dAstico nel
1916-1917 della Brigata Pisto-
ia, ancheleinfluenzedellatra-
dizione austriaca nella cucina
dellAlto Vicentino, perch si-
no al 1918 il confine fra Italia
edAustria era posto al torren-
te Torra ora inComune di Val-
dastico.
LARISCOPERTA. LAccademiadellaCucinadellAltoVicentino
ValorizzarelatrotadAstico
minestramaridadaepan
unatrentennedi Marostica
lamiglioresommelier
professionistadel Veneto
Espiegaperchsemprepi
donnesi intendonodi vino
DeniseBattistin
Lapolentaelaverzarichiama-
noallamentepiatti ricchi, suc-
culenti, grevi, che fanno parte
di una tavola invernale e forse
ancheunpo indigesta. Malin-
venzione di Monica Gianesin,
figlia e degna erede in cucina
di Galdino, patron della Trat-
toriaIsettadi Grancona, sba-
raglia ogni previsione. I suoi
gnocchi di polentasucremadi
verza con rapatura di ricotta
di Montegalda eccellono in
leggerezza tanto da gareggia-
re con il semolino. Presentati
alla serata enogastronomica
dedicata Al Cuore dellinver-
no e condotta dal giornalista
e accademicoGigi Costa, sono
frutto di un procedimento in-
solitoeparticolare. Hoprepa-
rato la polenta con il mais di
Marano, come al solito - spie-
gaMonica- edopoaverlafatta
raffreddare, lho inserita nel
robot di cucina, insieme ai
tuorli duovo e al Parmigiano
grattugiato, fino ad ottenere
unacremamorbida. Conlag-
giunta della farina bianca se-
condonecessit, sonostati for-
mati gli gnocchi, poi lessati co-
me dabitudine e appoggiati
sulla crema di verza, creando
una base soffice che fornisse
sapore e condimento. Per
questa preparazione - conti-
nua la nostra cuoca - ho sem-
plicemente stufato le verze ta-
gliatealisterelleconolioextra-
vergine di oliva, rosmarino e
alloro, aggiungendo un po di
brodopermantenerelamorbi-
dezza delle verdure. Alla fine,
le ho frullate e impiattate con
sopra gli gnocchi, grattugian-
dovi sopralaricotta.
RenzoRizzi ei titolari dellaLocandaSettec. Asinistra, laminestramaridadaeal centrolapan
OMBRADELLEMURAASOLAGNA
Ilpalato
femminilepi
evoluto
eraffinato
rispettoaquello
maschile
ILPIATTO. di MonicaGianesindi Grancona
Gnocchi di polenta
sucremadi verza
Inattesaleggerezza
SilviaBrunellolavoraaModena
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 59
CONCORSO. SelezionateaVeronalepromesseletterariedellanno
CAMPIELLO
DAMMI
ILCINQUE
Silvia Bernardi
Chi ci provaperlaprimavolta,
chi si ripresenta anche se lan-
no scorso non andata bene,
chi spedisce lopera prima e
chi sceglie tra tanti racconti
nel cassetto. Chi ci crede e chi
capita per caso, chi usa il ta-
blet, chi la stilografica, chi sta
sudi notteechi si alzaallalba:
limportantescrivere. Mette-
re nero su bianco parole che
raccontano pensieri, sogni,
storie. Al premioCampiellosfi-
la la meglio giovent degli
aspiranti scrittori.
Questanno, edizione nume-
ro 17 del concorso promosso
dalla Confindustria veneta,
fanno in finale tre venete, un
ragazzo della Sicilia e una ra-
gazza dellEmilia Romagna.
Sonostati presentati ieri al tea-
tro Nuovo di Verona. Emozio-
nati sul palco, si dannoil cin-
que Alessandra Bellina, 18
anni, di Conegliano (Treviso),
autrice del racconto Crema di
latte, Sebastiano Cristaldi, 17
anni, catanese di Motta San-
tAnastasia (Tre confessioni),
le altre trevigiane Giulia Di
Francisca, 21 (I pesci annega-
noinsilenzio) eSilviaDeGran-
dis, 19(Rossoplastica) eMarti-
na Evangelisti, 19 anni, di Ra-
venna, (Forbici).
Dalla cinquina la giuria dei
letterati, presieduta quesan-
no da Massimo Cacciari, sce-
glier il vincitore del concor-
so, cheverrannunciatoil pri-
mo settembre alla finale del
Campiello dei grandi, al
gran teatro la Fenice di Vene-
zia. Oltre al prestigio del rico-
noscimento, il vincitore asso-
lutosi potrgodereunavacan-
za-studio in unPaese europeo
e potr vedere il suo racconto
pubblicato, conquelli dei colle-
ghi finalisti, inunacollanaspe-
ciale a cura della Fondazione
Campiello. Il riconoscimento
per il miglior racconto dal-
lestero stato assegnato allo
svizzero No Albergati di Mu-
gena(Ticino), per Solitario.
Il Campiellogiovani compir
18 anni lanno prossimo, ma
ha gi raggiunto la maturit:
complessivamente la giuria
ha letto pi di settemila rac-
conti e i finalisti di questanno
sono stati selezionati tra oltre
quattrocentoaspiranti scritto-
ri da tutte le regioni. Il Cam-
piellogiovani unprogettoap-
passionante che continua a
crescereesucui bisognaconti-
nuare a investire, commenta
AndreaTomat, presidentedel-
la fondazione Campiello e di
ConfindustriaVeneto.
Parlare di giovani oggi di
moda, diceAndreaBollapre-
sidentedi ConfindustriaVero-
naevicepresidente nazionale,
ma questa unoccasione
concreta che viene loro offer-
ta, untrampolinodacui posso-
noiniziareapensareaunfutu-
ro. Talentoecoraggiosonodel-
le caratteristiche indispensa-
bili per poter scrivere. inco-
raggiantevederecos tanti gio-
vani che coltivano la passione
per laculturaechenonhanno
paura di mettersi in gioco. So-
nounagaranziaperil futuro.
ILCAMPIELLOgiovani, negli an-
ni, diventato moltopidi un
concorso letterario nazionale
perragazzi trai 15ei 22anni;
ormai un incubatoio di talen-
ti, un laboratorio didattico e
culturale che coinvolge scuo-
le, universit e teatri per pro-
muoverelascritturatrelenuo-
ve generazioni. Il Campiello
vuole mettere in risalto il ta-
lento, la creativit, la speri-
mentazione e loriginalit dei
giovani, spiega lindustriale
elinguistaPieroLuxardo, pre-
sidente del comitatodi gestio-
ne del Premio Campiello. Il
successodel concorsoperi gio-
vani cresce di anno in anno
grazie anche alle molte perso-
ne ed istituzioni che credono
nellavaliditdi questoproget-
to. Negli ultimi anni abbiamo
visto crescere la partecipazio-
ne da parte di regioni che in
passato erano meno attive co-
me Sicilia, Basilicata, Cala-
bria, Puglia e Trentino e, gra-
zie alla promozione degli Isti-
tuti italiani di Cultura, abbia-
mo avuto adesioni anche dal-
lestero. Provenivano invece
datuttoil Nordest gli studenti
che hanno riempito il teatro
Nuovo di Verona per levento
chehafattodacorniceallano-
mina dei cinque finalisti: uno
spettacolopresentatodal con-
duttoredi radioDeejayFederi-
co Russo che ha visto esibirsi
Francesca Michielin, vincitri-
cedellaquintaedizionedel ta-
lentshowXFactor, il poeta-pit-
tore Ivan Tresoldi, del gruppo
hip hop Centro danza Asd di
ElisaeSaraGregori egli allievi
della Scuola Teatro Stabile di
Verona.
Sul palcodel teatroNuovoso-
no saliti anche due vincitori
delle passate edizioni, la scrit-
trice Flavia Piccinni (premio
Campiello giovani 2005) e
Mattia Conti, vincitore lanno
scorso. In platea tanti studen-
ti, ma anche genitori, fidanza-
ti, amici e parenti dei finalisti
pronti a fare il tifo, a scattare
foto, adapplaudireeacondivi-
dere il momento Perch lini-
ziodellacarrieraper ungiova-
nescrittoreancheunbellissi-
moaffare di famiglia.
Leorigini
FuRusconi
abattezzare
ilpremio
Lascrittriceai ragazzi:
Fareunromanzocome
giocareascacchi: occhio
alleconseguenzedi tutto
NatoaVenezianel 1963, il
premioletterarioCampiello
avevabisognodi unsimbolo
veneziano. EdilioRusconi,
alloragiornalistaenonancora
editore, trai primi giurati del
concorso, trovnel tipico
spaziodellavitapubblica
veneziana, il campiello, lo
spuntogiustoperdefinireuna
manifestazioneculturaleil cui
nomedovevasottolinearela
partecipazionedecisivadi 300
lettori perlasceltadel
vincitore, lagiuriapopolare, eil
legameconlacittincui il
premionato. Il campiello,
infatti, nellatradizione
venezianahasempre
rappresentatoil luogoper
eccellenzadincontroedi
scambioculturaleemercantile
peri suoi abitanti. Il premioche
vieneattribuitoal vincitorela
riproduzioneinargentodel
pozzovenezianoancora
presenteinmolti campielli, la
veradapozzo, fondamentaleai
tempi dellaSerenissimain
quantounicafontedi
approvvigionamentodellacqua
potabile. Iconograficamenteil
premiosi ispiraallaverada
pozzodi SanTrovasonel
sestieredi Dorsoduro. S.B.
Starassolutaallamostradi Ge-
nova, davanti allaqualetutti si
soffermano, il quadro cele-
berrimo di Paul Gauguin Da
dove veniamo? Chi siamo?Do-
ve andiamo?, dipinto nel 1897
a Tahiti, opera che in Italia
nonsi era mai vista, e inEuro-
paunasolavolta, aParigi, una
decina d'anni fa, ed eccezio-
nalmente prestata dal Museo
di Bostonper questa rassegna
firmata Marco Goldin Van
Gogh e il viaggio di Gauguin
al Palazzo Ducale di Genova
perpochi giorni ancora, essen-
dostataprorogata, vistoil suc-
cesso ( la pi visitata di que-
sta stagione) fino al primo
maggio. La tela fu concepita
dal pittore francese come suo
testamento, primadi untenta-
tivodi suicidio, come unaffre-
sco monumentale: lunga qua-
si quattro metri, letta da de-
stra a sinistra secondo l'uso
orientale, evocalavitaelamor-
te, il peccato originale e la spi-
ritualit, l'ossessione di libe-
rarsi dalla civilt occidentale.
Il capolavoro esposto nella
salapigrande, la quarta, del-
leundici del percorsoespositi-
vo, allestita come una capan-
na polinesiana, e campeggia
nel buio, isolato nella luce dei
suoi soli colori.
Nessun'altra opera delle 80
presenti, gioielli della pittura
europea e americana del XIX
edel XXsecolo, potrebbesigni-
ficare meglio il senso che del
viaggiola mostra genovese in-
tende dare: viaggio come
esplorazione geografica, viag-
gio come spostamento fisico e
viaggionellapropriainteriori-
t. Ma poi ecco che emerge la
centralit della figura di Vin-
cent van Gogh nell'arte dei
duesecoli considerati, edper
questo che sono esposte 40
sue opere fondamentali, che
passano dal buio degli interni
olandesi allalucentezzadel so-
le del Sud. L.R.
Ifinalisti al Campiellogiovani: GiuliaDi Francisca, SebastianoCristaldi, SilviaDeGrandis, MartinaEvangelisti eAlessandraBellinaFOTOBRENZONI
Quattroragazze(bentretrevigianeeunaravennate)
eil cataneseSebastianoCristaldi vannoinfinale
al premiopergiovani scrittori chescopreveri talenti
Non perdere mai di vista
lobiettivo e avere fiducia inse
stessi. LascrittriceFlaviaPic-
cinni si rivolgeai giovani finali-
sti eraccontacosstatoperlei
vincere il Campiello giovani
nel 2005. Unavventurainizia-
ta quasi per caso e proseguita
con due romanzi in libreria,
Adesso tienimi (Fazi, 2007) e
Losbaglio(Rizzoli, 2011). De-
cisi di inviare il racconto il
giornoincui scadevail bando.
Lomisi inunabustaelospedii
nella buca della posta dietro
casa. Fui costretta a piegare la
busta perch non entrava e in
quel momentopensai mas,
nonimporta, tanto nonmi se-
lezioneranno mai.... Invece
arriv in finale e vinse con
quel racconto, scritto durante
leoredi lezioneperch, allora,
odiavalascuola. NataaTaran-
to nel 1986, Flavia Piccinni ha
passato ladolescenza a Lucca
che le ha lasciato laccento to-
scano. Vivere in provincia e
pensare di fare lo scrittore
non sono due cose che vanno
moltodaccordo. Nelle piccole
citt si tende a ridimensiona-
re anche i sogni. Oggi vive a
Roma, adora il suo lavoro
(quando fai una cosa che ti
piace non senti la fatica) e
continua a giocare a scacchi.
Scrivere e giocare hanno ele-
menti in comune. Nella scrit-
tura, proprio come durante
una partita, bisogna concen-
trarsi, isolarsi dal mondo per
focalizzarsi in un piccolo uni-
verso, quello della scacchiera,
o quello di una pagina. Scrive-
reunromanzo, poi, moltosi-
mile a giocare una partita di
scacchi perchnecessariofa-
re attenzione a tutto, soprat-
tutto alle conseguenze delle
proprie mosse. Un po come
succede nella vita, e nellamo-
re. Epoi giocandoascacchi ho
imparato a perdere. Quando
perdi non devi dimenticare
che solounapartita. Dopodi
quella ce ne saranno altre da
potergiocaredi nuovoemaga-
ri anche vincere.S.B.
LEXVINCITRICE. FlaviaPiccinni, premiatanel 2005eoraautriceperFazi eRizzoli, spiegacomearrivataal successo
Ricettaperfarcela?Nonridimensionareisogni
LascrittriceFlaviaPiccinni
ARTE. ProrogatalarassegnaconlacelebretelaDadoveveniamo?
CodeaGenovaperGauguin
negli ultimi giorni di mostra
Unparticolaredel capolavoro
CULTURA&SPETTACOLI
Telefono0444.396.311Fax0444.396.333 | E-mail: culturaspettacoli@ilgiornaledivicenza.it
G
T
1
6
1
8
3
Via Casonetto, 12 - 36050 Friola di Pozzoleone (VI) - Telefono e fax: 0444 668265
info@zanandreatessuti.it - visita il NUOVO SITO: www.zanandreatessuti.it
G
T
1
6
1
8
2
G
T
1
6
1
8
3
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 60
LINTERVISTA. ErmeteRealacci presentaoggi il suolibroaCaldogno
Il futurogreen
EVicenza
inpoleposition
ILTRIBUTO. LAccademiaOlimpicahadedicatounforumallexsindaco
Ricucireeavanzare
Il mottodi GiorgioSala
ErmeteRealacci, 56anni, ambientalista, originariodi Sora(Fr)
Radici cattoliche, poco
correntizionellaDc: Ebbi
ungruppocoesoche
affronti poteri forti
Silvia Ferrari
Uscire dalla crisi cambiando
lo sguardo sul nostro paese,
puntando suqualit e innova-
zione per produrre unecono-
miapisostenibile e green e
rinsaldarei legami conil terri-
torio. Ermete Realacci, am-
bientalista, parlamentare e
presidenteonorariodi Legam-
biente, racconta nel suo ulti-
mo libro (Green Italy, edito
da Chiarelettere) unItalia in
controluce, dimostrando che,
nonostante la crisi, il nostro
paeseceinmolti casi saesse-
remodelloperil mondo. Porta
esempi concreti di imprese e
comunit che investono in
una nuova idea di futuro e so-
no testimoni di una vitalit
che resiste. Perch sotto la
rugginedei debiti , delleineffi-
cienze, dellillegalitcunpa-
esevitale, coraggioso, competi-
tivo. Ermete Realacci sar
ospite della rassegna Caldo-
gnoVilladi scienzaedi pensie-
ro stasera alle 21 in villa Cal-
dogno. Per info:
0444/905858.
Realacci, Green Italy. Perch
ce la possiamo fare. Un libro
cheuntributodamoreallIta-
lia?
C anche questo, ma non cre-
dosiasolounattosentimenta-
le. Sono convinto che se non
troviamoinnoi stessi lachiave
peraffrontareil futurodifficil-
mente ce la faremo. Se guar-
diamolItaliaconocchioatten-
totroviamononsoloi suoi gra-
vissimi problemi, ma anche
tanti talenti e tante risorse.
Conrad diceva Non riuscir
mai a spiegare a mia moglie
chequandoguardofuori dalla
finestra sto lavorando. Pen-
soche tutti quanti - lapolitica,
le istituzioni, ma anche leco-
nomia- dovrebbero imparare
aguardaredi pifuori dallafi-
nestra. Lidea di Italiache pro-
pongo e le storie che racconto
sonocosegipresenti echiave
del futuro.
Lei presenta unItalia allavan-
guardia da molti punti di vista.
Allora come mai lautostima
del nostropaesesemprecos
bassa?
Siamo pi capaci di vedere i
nostri limiti che le nostre po-
tenzialit. un nostro male
antico. Quando qualcunopar-
la male dellItalia, siamo pro-
pensi a dargli ragione. Siamo
moltomenopropensi avedere
lenostreragioni ei nostri pun-
ti di forza. Ionel libroparloan-
che di questo, della necessit
di quelloche definiscounpa-
triottismo dolce, dellidea di
essereunpo orgogliosi del no-
stropaese, delle nostre impre-
se, delle nostre comunit. E
questa anche una chiave per
affrontare la crisi. Tanto volte
si dettochelItaliaunpaese
finito e invece poi non cos.
Inquanti campi lItalia, facen-
dolItalia, si fastradanel mon-
do?Lanostraeconomiavama-
leperchvamaleil mercatoin-
terno, perchcleconomiain
nero e una forte diseguaglian-
zanelladistribuzionedellaric-
chezza. Ma nellexport lItalia
continuaaintercettareunado-
manda di Italia nel mondo
che molto forte. Basti pensa-
real vinoe allescarpe.
Comesi uscirdaquestacrisi?
Il libropartedallafrasedi Lui-
gi Einaudi che sosteneva che
Chi cercarimedi economici a
problemi economici su falsa
strada. Non si risponde alle
crisi soltantoapartiredalleco-
nomia: ci vuoleanchelamobi-
litazione di altre energie e ci
vuole anche unidea di futuro.
Per come la vedo io dobbiamo
fare contemporaneamente
due cose: fronteggiare la crisi
finanziaria, il debitopubblico,
lillegalit, levasionefiscale, la
diseguaglianza nella distribu-
zione della ricchezza, la buro-
crazia soffocante, ma anche
avere unidea di futuro. LIta-
lia deve fare quelloche fanno i
grandi paesi industrializzati -
ungrande investimento in in-
novazione, ricchezza e cono-
scenza- elegarequestoaquel-
le che sono le sue caratteristi-
che di fondo del nostro paese.
Unpaese che da secoli produ-
ce qualit e bellezza. Come
scriveva Tonino Guerra, la
bellezza il petrolio dellIta-
lia. EquestItaliaincrociane-
cessariamenteil temaambien-
tale. Vicenza, per esempio, al
primo posto in Veneto con il
26%di imprese greensul tota-
le delle imprese della provin-
cia.
La green economy conviene
anche economicamente. Su
600mila posti di lavoro nel
2011, 227mila sono green. Ma
si ha consapevolezza di que-
sto?
Lanostrapoliticaechi dovreb-
be leggere e raccontare il pae-
se spesso non si rendono con-
to di questi fenomeni. Molte
delle imprese di cui parlo nel
librosi sonoorientatesullam-
biente non perch erano am-
bientaliste, ma perch lam-
biente diventava una chiave
per ridurre i costi e motivare
di pi le persone. Green eco-
nomy unidea trasversale
che attraversa un po tutta
leconomia, dallI-techallagro-
alimentare, e che rende pi
forte leconomia.
Quanto contano listruzione e
la scuola? Non necessario
educareallaGreenItaly?
Hanno un ruolo fondamenta-
le. Abbiamo fatto unindagine
qualche tempo fa su quanto il
retroterra culturale produce-
va economia e competitivit
delleconomia. Il Veneto era
unadelleprimetreregioni ita-
liane, insieme al Lazio e alle
Marche. Linvestimento da un
lato nellistruzione e nella cul-
tura e, dallaltro, nella salva-
guardia del nostro patrimo-
nio storico-culturale fonda-
mentale. Dalla crisi si esce se
c unafotodi gruppo.
RIPRODUZIONERISERVATA
Chiude oggi la 14esima Setti-
mana della Cultura e Bassano
inauguraoggi alle17 lamostra
AlessandroVitti: unpercorso
a fumetti tra Italia e America,
propostadal Comune ecurata
dallassociazione Proxima
Ventura. Nellala nuova del
Museocivicoentraunaprodu-
zione inconsueta: con la
graphic novel il fumetto con-
quista una sua dignit. Chia-
mato graphic novel, romanzo
afumetti oromanzografico, si
tratta di un fumetto dove le
storienonsi esaurisconoinun
breveepisodio, masi svolgono
suvicendericchedi intreccioe
di personaggi, conritmi narra-
tivi studiati, con caratteristi-
che particolari che distinguo-
no il genere dalle produzioni
seriali menostudiate e curate.
In150tavolesarpresentatoil
percorsoprofessionaledi Ales-
sandroVitti, unodei pigiova-
ni e quotati disegnatori italia-
ni che da anni traduce indise-
gni le storie di personaggi co-
me lUomo Ragno, Brendon,
Capitan America, Daken, i Se-
cret Warriors e molti altri per-
sonaggi del fumetto. Qualifica-
ti anche gli editori concui Vit-
ti lavora: partendo dallespe-
rienza di Real Crimes del
2004 su storie di Staderini, si
ripercorrono tappe segnate
da Maxime Murene, edito da
Delcourt su storia di Jarry
Nouhaud, Brendondi Bonelli,
Secret Warriors della Marvel,
Capitan America sempre del-
la Marvel e di cui vengono
esposte tavole dei nuovissimi
episodi in uscita negli USA,
per finire con Red Dread- Mi-
la, personaggiofemminilecre-
ato dallo scrittore padovano
MatteoStrukul.
Lamostrapensatacomeun
sentiero che incrocia le tappe
principali dellacarrieradi Vit-
ti, proponendotavoleeschizzi
originali cheillustranolagene-
si di un preciso episodio, in-
quadratonel contestodellavi-
ta del personaggio, le diverse
fasi della realizzazione di un
fumetto: dagli schizzi e studi
preparatori allepagineamati-
ta e, infine, alle tavole inchio-
strate destinate alla pubblica-
zione.
IngiornataVitti intendecree-
r unopera che lascer in do-
no a Bassano e domenica 20
maggio torner a Bassano per
incontrareil pubblicoinunap-
puntamento in chiesetta del-
lAngelo. Il museo ancora per
ogggi ad ingressso gratuito.
Lamostraresterpoi apertafi-
no a domenica 3 giugno, da
marted a sabato 9- 19; dome-
nica e festivi 10.30- 13 e 15-
18.
MOSTRA/1. Daoggi al 3maggioal Civico
Il fumettoentra
al museodi Bassano
conletavoledi Vitti
AntonioTrentin
Ceranounavolta, anni 50, i to-
si del Dmo che nellassocia-
zione Domenico Savio faceva-
nomoltaattivitdi vicentinis-
simagioventcristianaequal-
che anticipazione di impegno
civile destinato immancabil-
mente a prendere la targa Dc
scudocrociata. Conloro, appe-
na un po meno toso ma diri-
gentedellAzioneCattolicaun-
der 30, colui che era destinato
adiventarenel 1962, trentacin-
quenne, il pigiovanesindaco
della citt: Giorgio Sala poi
per altre due volte numero 1 a
Palazzo Trissino, per tredici
anni intutto. Ci insegnavano,
e da ragazzi abbiamo impara-
to, che bisognava sostenere i
pi deboli ricorda come sua
primaradice etica.
Eceraunpolitico- il Salafat-
tosi consigliere-assessore-sin-
daco - un po anomalo per gli
schemi della Democrazia cri-
stiana berica: senza una mar-
catamilitanzacorrentizia(sta-
vaconpochi altri trai morotei,
i fedeli un po litari di Aldo
Moro, e a Vicenza voleva dire
pressapoco star per conto
proprio) ma perno di una
squadra di amministratori
che funzionava. Eravamo un
gruppo fortemente coeso e
che poteva affrontare i poteri
forti della citt con la convin-
zione di rappresentare la for-
zae la dignit del Comune ci-
ta ancora lui stesso a proposi-
to delle giunte municipali de-
gli anni 60-70. Il tempoincui
aveva affrontato le altre cultu-
re politiche diverse dalla sua
catto-democristiana, scon-
trandosi, incontrandosi e im-
parando, seconda radice for-
mativa da lui ricordata e di-
chiarata, che in tasca nessu-
nohalaverit.
Epoi cstatoil Saladai pluri-
mi incarichi einteressi, cheal-
la politica e allimpegno civile
ha dato ancora molto (consi-
gliereDcepoi segretariogene-
rale in Regione), ricevendo
non poco: da qualche interes-
sante incarico nel privato alle
soddisfazioni, nonesenti dafa-
tiche, di importanti presenze
comecommentatoredi cosevi-
centine sulla Voce dei Berici
diocesana o come animatore
di istituzioni culturali. Fino e
tuttora ben oltre lavventuro-
sa e sfortunata rentre da ri-
candidato sindaco nel 1998
con il centrosinistra votato al
k.o.
Ecco: statoquestoil nonso-
lopoliticomapoliedrico Gior-
gioSalachelAccademiaOlim-
picahafesteggiatonellultimo
IncontroconlAccademico. Al
microfono di un Odeo affolla-
to come raramente succede
maconrarepresenzedi ammi-
nistratori odierni, lui - oggi
soddisfatto protagonista di
una bella vecchiaia - ha pri-
ma autoironizzato sul lungo
tentativo di negarsi alle insi-
stenze del presidente Luigi
Franco Bottio, che per un an-
no e passa lo pretendeva ospi-
te donore. Ma poi, stoppando
la commozione che alla fine
gli si stavaaffacciando, hadet-
to che s, insomma, dellocca-
sione era molto contento, per
s, per lamoglie Ornella, i figli
ei nipoti, pertutti gli amici del-
la Vicenza che continua ad
amare.
Supportati dallericerchesto-
richedarchiviodi AlbaLazza-
retto, di Sala amministratore
a Vicenza e politico-tecnico in
Regione hanno parlato per il
pubblico dellAccademia due
voci di amici cheunavoltaera-
no, si diceva, di opposta e con-
flittuale provenienza: Mario
Serafin, compagno di orato-
rio, e Giuseppe Pupillo, diri-
gente comunista collega a Ve-
nezia. Risultatocercatoe otte-
nuto: nonunbanaleduettobi-
partisanpoliticamentecorret-
to, ma il tutto tondo di una
figura che nella vicenda della
citt rester a segnare la capa-
cit di produrre buona ammi-
nistrazione(scuole, strade, im-
pianti sportivi, la zona indu-
strialeelafiera, il parcoQueri-
ni pubblico) attraversolabuo-
na politica. Quella attuata,
hanno ricordato i relatori,
usando la mediazione come
strumento per il fare (frase ti-
pica di Sala: Ricucire suposi-
zioni piavanzate)etenendo-
si lontano dagli elementi de-
generativi che poi negli anni
80 avrebbero cancerizzato la
Dc e la Prima Repubblica fino
al crackdi Tangentopoli.
RIPRODUZIONERISERVATA
MOSTRA/2
Bonizza
Modoloapre
altri orizzonti
DOMANI. ABassano
Giordano
suPolitici
spudorati
NonparliamomaledellItalia, sonounpatriota
dolce. Leconomiastagicambiandoil suovolto
Il manifestodellamostra
DisegnalUomoRagno,
Brendon, Capitan
America, i SecretWarriors
Oggi incontreril pubblico
GiorgioSala
GiorgioSalaconlamoglieOrnella, figli enipoti allOdeodellOlimpico
LartistavicentinaBonizzaMo-
dolo, dopounperiodointenso
con premi come alla Biennale
internazionale di Grafica di
Asolo, esponefinoastaseraal-
la Galleria Signorini Edizioni
di Lendinara. Il titolo Altri
orizzonti metteinlucestrate-
gie compositive e temi di re-
cente formulazione per una
produzionepresentepurenel-
laesposizionedi Este. Unaras-
segnagioielloper gli esempla-
ri di egregia fattura. Lartista
di valore per la bravurae la te-
naciamai ostentandoi ricono-
sciuti a livello internazionale,
forte del Dna ricevuto in dote
dalla famiglia tutta di artista
di origini trevigiane ma con
stabili dimore interra vicenti-
na da vari decenni. Lei si de-
dicataspecialmenteallincisio-
ne trovandovi il modo di inve-
stigare sulle infinite potenzia-
lit del mondo della natura,
dellaculturaedellavita. Negli
ultimi tempi ha sorpreso un
po tutti, perch con la studia-
tissima elaborazione dei suoi
segni giungeadei racconti po-
etici ricorrendo allintegrazio-
ne con lacquaforte, la punta-
secca, e altre tecniche fin alla
xilografia e al mezzo tinto. Gli
esiti sono appunti incisi gra-
zie agli input di testi poetici
tracui MarioLuzi. M.R.
Proseguono domani, 22 apri-
le, ale 20.45 gli Incontri senza
censura, organizzati dalla li-
breria La Bassanese, con
lomonimaassociazioneeil pa-
trocinio dellOrdine dei gior-
nalisti del Veneto.
Nellasededi GalleriaCorona
d'Italia 41 (prenotazioni al tel.
0424 521230) sul tema Politi-
ci spudorati!interverril gior-
nalistaMarioGiordano, diret-
tore di Tgcom24, autore del li-
brouscitoper Mondadaori in-
titolato Spudorati.La grande
beffa dei costi della politica.
Unaserata per svelare i costi e
gli sprechi che le Istituzioni
nonhannoil coraggiodi rivela-
re. I politici sono spudorati!
Anche inVeneto - la nota de-
gli organizzatori - Assistere-
mo alla grande beffa dei costi
della politica, i privilegi, le fal-
se promesse e le verita nasco-
ste. Itagli agli stipendi dei par-
lamentari? Non si fanno.
L`abolizione dei vitalizi? A
Montecitorioscattalaribellio-
ne. Troppepersonesguazzano
nei privilegi, ancora troppe
persone usano i soldi nostri
per farsi i comodi loro, ancora
troppepersonefingonodi fare
riforme e,alla fine,ci fregano
sempre. Dobbiamo smasche-
rarli .Introduce e modera il
giornalistaAlessandroTich.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Cultura 61
Esenonil rumametterti nei
guai lofannoledonne. Questa
frasedi HunterStockton
Thompson, giornalistae
scrittorestatunitensefamoso
peravercreatoil cosiddetto
gonzojournalism, sintetizza
soloinparteTheRumDiary.
Cronachedi unapassione
interpretatodaJohnnyDepp
amicopersonaledi Thompson.
Il film, afirmadi Bruce
Robinsoninsaladamarted,
raccontacos lastoriadi Paul
Kemp(Depp), giornalistafree
lanceebevitoreatempopieno
chesi trasferisceaPuertoRico
(propriocomeThompson) per
scrivereperTheSanJuanStar,
quotidianolocalesullorlodel
fallimentodirettodal nichilista
Mr. Lotterman(Richard
Jenkins). Al giornaleKemp
conosceSala(Michael Rispoli),
fotografodi talentoche
diventasubitosuocompagno
di bevuteedi stanza.
MalincontroconChenault
(AmberHeard), labellissima
ragazzadi Sanderson(Aaron
Eckhart), uomodaffari
corrotto, chesardestinatoa
cambiarelasuavita. EKemp
nonci mettermoltoad
accettaredi sostenerlodopo
cheluomodaffari loha
copertoconlagiustiziaperi
suoi stravizi, lohatiratofuori
dallaprigioneegli haanche
prestatoanchelasuaauto, una
stupendaCorvetterossa, per
portareingirolabellissima
Chenault. Epoi lincontroconil
collegaMoberg(Giovanni
Ribisi)chesembrainteressato,
picheallenotizie, soloadroga
ealcol. Mobergnonmancherdi
fornireaKempunpotente
allucinogenoche, dopounanotte
di terrificanti incubi, lolibererdai
suoi sensi di colpaelospingera
scrivereunarticoloincui denuncia
tuttalacorruzioneelaviditdi
PuertoRicosmascherando
Sandersonetutti gli speculatori.
Unacuriosit. TheRumDiaryera
statodimenticatoperanni da
Thompsonesenonfossestato
perJohnnyDeppil romanzonon
sarebbemai statopubblicato. Mi
sonoimbattutoquasi percasoin
TheRumDiary, haricordato
Deppinunaintervista. Erocon
Hunternel seminterratodellasua
casadi WoodyCreek, inquellache
erachiamatala"stanzadi guerra"
einfatti erapienadi scatoloni. Non
sapevocosaci fossedentro, cos
hoiniziatoadaprirli tutti eadun
certopuntosaltatofuori un
manoscrittointitolatoappunto
TheRumDiary. Lui haesclamato,
"OhGes, s, lhoscrittonel 1959",
ediohoreplicato"Cristo,
leggiamolo, vediamodi cosa
parla". Ecos abbiamoiniziatoa
leggerlo. Hunterhadetto"Forse
potrei pubblicarlo"eiosonostato
daccordo: "S, dovresti
pubblicarlo, magnifico".
Damarted nellesale
CINEMA. SuperficialeritrattodellaCapitalenel filmToRomeWithLovedel registaamericano. Maunutilespot
WoodyAllen, chedelusione
lesueVacanzedi NataleaRoma
TELEVISIONE. StaserasuRai1partestatosolounflirt?. DeFilippi rispondeconHoffman
AntonellaClerici sfidaAmici
conlaricercadei vecchi amori
JohnnyDeppinTheRumDiary
EsceTheRumDiary
Depptraamoreevizio
JesseEisenbergeAlecBaldwininToRomeWithLovedi WoodyAllen
FRANCARAME
LATTRICESTAMEGLIO
ILFIGLIO: NONSTATO
UNICTUS, TORNAACASA
Mia madre sta benissimo.
Ha avuto un malore, si te-
meva non un ictus ma un'
ischemia per ora sta be-
ne, ha detto Jacopo Fo sul
maloreche hacolpitoFran-
ca Rame laltra sera. Lattri-
ce, mogliedi DarioFo, tor-
nataacasagiieri sera.
LONDRA
SHAKESPEAREINLINGUA
JUBACONUNA
COMPAGNIADELSUDAN
Uno Shakespeare inedito
per undebuttoal leggenda-
rio Globe Theatre di Lon-
dra: una compagnia del
SudSudanmette inscenail
Cymbeline tradotto nel-
laloro lingua locale, l'arabo
Juba.
brevi
AdamoDagradi
Che ingiustizia! AParigi toc-
cato Midnight in Paris, uno
dei filmpibelli dellacinema-
tografia recente di Woody Al-
len(nonch premio Oscar alla
sceneggiatura) edaRomauno
deipibrutti: ToRomewithLo-
ve.
Perfortunaci sonoSogniede-
litti e Vicky Cristina Barcelo-
naascippargli il primato. L'in-
vidiadellanostraCapitale, che
ha voluto e facilitato la produ-
zione di questo titolo, stata
ripagata con falsa moneta. Gli
ospiti saranno comunque feli-
ci: il film uno spot di quasi
dueoreper laCittEterna.
Datempononsi vedevaunAl-
lenpidistratto, quasi si fosse
arreso al richiamo di sirena
dei suoi mecenati, scrivendo
di frettaunapellicolatantoin-
nocua quanto noiosa. Quattro
barzellette esistenzialiste che
poco si integrano con lo sfon-
doincui sonoambientate, svi-
luppatepigramentesuregistri
cheil bardonewyorchesecono-
scecos bene dapercorrere col
pilotaautomatico.
Chi sperava di assistere a un
Allen di nuovo innamorato di
Fellini (come fu nel sottovalu-
tatoStardustMemories), pron-
toafrequentarei fantasmi del-
laDolceVita(unpo' comequel-
li dei ruggenti anni '20 incon-
trati a Parigi), rester deluso.
tuttounfioriredi monumen-
ti e vicoli di Trastevere, col Blu
dipinto di blu a fare da colon-
na sonora e un'atmosfera sva-
gata che sembra parodiare,
non omaggiare, gli stereotipi
dell'italianit.
NON BASTA BENIGNI. Il peggio
prende forma nell'episodio
che vede protagonista Rober-
to Benigni. Niente duetti tra i
due comici, sebbene Woody si
sia ritagliato il primo ruolo da
sei anni a questa parte, bens
una poco arguta parabola sul-
lafamachecolpisceacasoesu-
bito se ne va. La colpa non di
Benigni, che fa quello che pu
con uno script arido di idee e
riccodi ripetizioni. Si ha quasi
il dubbio, atroce, che Roberto
sia vittima di una zingarata
dell'esimiocollegaamericano,
vistalascarsaattenzionededi-
catagli oltreoceano dopo il
trionfodeLavita bella.
Nonvamegliol'altrosegmen-
to tutto italiano, con Alessan-
dra Mastronardi e Alessandro
Tiberi (bensupportati daAnto-
nio Albanese e Riccardo Sca-
marcio). I nostri se la cavano
bene, tantodaeclissareunaPe-
nelope Cruz superfluamente
svestita: la storiella di corna
incrociate a sembrare uscita
da uno dei nostri filma episo-
di anni '80(enon'60, comefor-
sevorrebbe il regista).
Sono pi dignitose le parti
concastamericano, inpartico-
lare quella con Alec Baldwin,
JesseEisenberg, GretaGerwig
edEllenPage: gipronti ades-
sere la nuova generazione di
nevrotici protagonisti allenia-
ni. Ancora tradimenti, psica-
nalisi, battute su Freud e sulla
morte, alle quali siamotroppo
abituati. La riflessione sull'
amore irrazionale, che ti fa la-
sciare un porto sicuro per ab-
bandonarti nel mareintempe-
sta, manca per di cinismo e
malinconia.
Insomma: quello che doveva
essereil suoVacanzeromane
invece un Vacanze di Natale a
Roma. Ovverouncinepanetto-
ne d'autore. Del quale proprio
nonsentivamoil bisogno.
AntonellaClerici conducedastaserasuRai1statosolounflirt?
MUSICA. Problemaal ginocchioperil cantante
IncidenteaPel,
concertodei Litfiba
soloaVerona
Nonci sarannoincontri man-
cati, perchlestoriechearrive-
ranno in studio, si conclude-
ranno sempre e comunque
conlincontro. Siamo una sor-
ta di Chi lha visto del senti-
mento. Unafinestrachesi spa-
lanca sul passato. O se voglia-
mo un facebook allargato alla
tv. AntonellaClerici parlaco-
s del suonuovoprogramma
stato solo un flirt?, in onda da
staserainprimaseratasuRai1
e che avr come competitor
unaltra regina della tv, Maria
De Filippi, con il suo Amici su
Canale 5. Sono consapevole
di andare contro unprogram-
maforte. Lesfideamofarleso-
loconavversari di serieA. Ma-
riaunafuoriclasse. Einfatti
la De Filippi risponde con
un ospite deccezione, Dustin
Hoffman.
La Clerici respinge anzitutto
le polemiche di chi ha parago-
nato il programma ad altri si-
mili a cominciare da C posta
per te della stessa De Filippi o
CarrambadellaCarr: Eallo-
raperchnonal mioTrenodei
Desideri? come se iopreten-
dessi di sostenerecheogni pro-
gramma di cucina uguale al-
la Prova del Cuoco, sappiamo
che ogni trasmissione ha il
proprio volto. Limportante
comevengonodeclinatelesto-
riechesi vannoaraccontare.
LaveritcheallaRai man-
cava un programma che tor-
nasse a parlare di sentimenti.
Al cuore delle persone. Lulti-
matrasmissionecheavevofat-
to di questo genere stata il
Treno dei desideri. Avevo vo-
gliadi tornareaqualcosadi si-
mile. Lidea, prosegue la con-
duttrice, nata daFacebook.
Chiunque si iscritto al popo-
laresocial networkhacercato,
almeno una volta, quella per-
sona incontrata in giovent,
anche solo per rivederla in fo-
to, per vedere com diventata.
Alle volte per nostalgia, altre
persemplicecuriosit. Equan-
ti nella vita hanno pensato al-
la loro "sliding door", cosa sa-
rebbe successoseavessi scelto
laltraporta?.
Ma, chiarisce: Ci tengoadi-
re che nonsono una sfasciafa-
miglieenonvogliocrearepro-
blemi anessuno. Noi nonpen-
siamo di far incontrare le per-
soneperchsi rimettanoinsie-
memaper fareunapasseggia-
tanel passato, magari proprio
insieme agli attuali mariti o
mogli o figli. Va detto che non
statosemplicemettereinsie-
me tutte le puntate. Moltissi-
melerichiestecheci sonoarri-
vate, ma po magari non cera
ladisponibilitdellaltroodel-
lasuafamiglia. unprogram-
ma che abbiamo messo su in
poco tempo, ci sarebbe voluto
unannodi preparazione.
In studio ci saranno tanti
cuori, ma nonsar una sceno-
grafia stucchevole, anzi mol-
to tecnologica. Lha realizzata
Gaetano Castelli. Le storie sa-
rannoaccompagnatedalledel-
le clip e filmati che ricostrui-
scono questi amori di gioven-
t. Una parte importante la
giocher linviato Massimilia-
no Pani, il produttore disco-
grafico figlio di Mina: Sar il
mio detective dellamore, an-
dr sulle tracce della persona
cercata, sue giper lItaliama
ancheallestero. Inquesti gior-
ni stato sulle tracce di una
storia che si snoda tra Rimini
e il Belgio. Ho voluto lui per-
ch unuomodellamiagene-
razione, elegante e con il pi-
glio giusto. Insieme avevamo
collaborato gi in Ti lascio
unacanzone.
PieroPeleGhigoRenzulli, ovveroi Litfiba
NienteDolcevita,
matantiluoghi
comunietesti
ripetitivida
cinepanettone
dautore
Unastorielladi cornaincrociate
dacommediaanni 80ebattute
scontatesuFreudelamorte
Nonbastail talentodi Benigni
Laconduttrice: Siamounasorta
di "Chi lhavisto"dei sentimenti
I Litfibanonsi sonoesibiti ieri
sera a Torino e salteranno al-
tretre date, apartire daquella
di stasera a Bologna. Ad an-
nunciarlo, conrammarico, il
frontmanPiero Pel, finito ko
durante il live di Treviso. Ma
giura che i Litfiba non man-
cheranno il 1 maggio allAre-
nadi Verona.
L'infortunio al mio ginoc-
chio che ho trascurato conti-
nuando a salire sul palco il
"non meglio precisato proble-
ma tecnico" di cui si parla-
to, ha dichiarato il rocker
50enne, svelando i motivi del
rinvio. Devo fermarmi alcu-
ni giorni per ordine del medi-
co. Siamo riusciti a salvare so-
lol'ultimadata, all'Arenadi Ve-
rona il 1 maggio. Io e Ghigo
Renzulli chiediamo scusa a
tutti voi. Recupereremo le da-
tequest'estate, velopromettia-
mo!.
Oltre al concerto del Palao-
limpico, sono rimandate a da-
tadadestinarsi anchele tappe
di Bologna, dove la band si sa-
rebbe dovuta esibire stasera,
quelladi Napoli del 26aprilee
l'ultima adAcireale, il 28 apri-
le.
Saltanoquattrodate, si salva
quelladel 1maggioinArena
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 62 Spettacoli
A
manti dellabuona
musica, preparatevi
al concertodi Steve
Hackett di questa
seraal TeatroAstradi Schio.
Perchsul palcoci saril
nuovo Hackett, quelloche
hasaputoconl'ultimo
BeyondtheShrouded
Horizon mischiareancora
unavolte le carte intavola,
aprendosi ageneri diversi pur
riuscendoamantenere una
personalecoerenza. Il
concerto, organizzatoda
SchioLife, faparte del
BreakingWaves European
Tour dell'artista, unicadata
per il Nordest.
L'artista, chitarrasolista dei
Genesis del periodoclassico
(quelli conPeter Gabriel, Phil
Collins, Tony Banks eMike
Rutherford, per capirsi...)
riconosciutocome unodei
piinnovativi musicisti e
compositori britannici; nella
suacarriera, haalternato
momenti pirock adaltri
puramenteclassici. Sul
palcodi Schiopresenterun
concertoinequilibriotra
presentee passato,
accompagnatodallasuaband
elettrica, compostada Roger
Kingalletastiere, Rob
Townsendal sax e flauto,
AmandaLehmannalla
chitarraelettrica, Lee
Pomeroyal bassoeChapman
stick, e Gary OToole allavoce
ebatteria. Senzadubbiocon
Steve Hackett si potrebbe
parlare di musicaper giorni
interi.
Abbiamocercatodi
sintetizzareinpoche righe le
migliaiadi domande che
meriterebberounarisposta.
Ancheperch daVoyage of
theAcolyte a Beyondthe
ShroudedHorizon, aquanto
pare, Mr. SteveHackett ha
tuttoradadire qualcosa.
L'annoincui pubblicil suo
primoalbumcome solista fu
moltoimportante: 1975. Fino
adallora, i Genesis eranostati
ungruppochiuso, nessuno
aveva pensatoa carriere
soliste, soloPeter Gabriel di l
apocosene sarebbe andato.
Eunpaiodi anni dopoanche
Steve Hackett.
Mr. Hackett, il suostile
cresciutoannodopoanno, pur
mantenendounasuacoerenza.
Inparticolare, quandoscopr la
musicaclassica?
Quandoascoltai Andres
Segoviasuonare Bache, pio
menonellostessoperiodo,
quand'eroragazzino, un
albumdi Tchaikowsky.
L'ultimolavororivelasenza
dubbioqualcosadi nuovo...
Mi sonodivertitoaessere pi
di unsemplicecantante
negli ultimi duealbum. Penso
di aver sviluppatoun
approcciomoltopi
personaleinalcune delle
canzoni. Pensoanche che
questodiscocerchi di
esplorarealtre culture e
nuove idee. Possiede unsenso
di esplorazione, viaggioe
avventura. Mi piacesuperare
i confini. Per quantoriguarda
l'altroprogetto, Squackett
conChris Squire, unodei
primi brani che abbiamo
potutoascoltare fuStorm
chaser, proprionell'ultimo
concertoqui aSchio.
cambiatoil pezzoda quel
tempoallaregistrazione
dell'album, che tral'altrosta
per uscire?
Laversionedell'albumpi
sviluppata... Lesuecanzoni
alloracrescono?
Certoche s. Adesempio, sto
attualmente lavorandoauna
nuovaversione di Bloodon
theRooftops, che avr una
estensionedell'introduzione
di chitarra.
Torniamoal 1974. Primi
concerti dei Genesisnegli
Stati Uniti perpresentare
TheLambLiesDownon
Broadway. Ungiornalistadi
Pittsburgh, commentandouno
dei primi concerti, scrisseche
nonerastatosoddisfacente;
soloperchil discoeraappena
uscitonegli Usaosentivate
chePeterGabriel nonerapi
al centopercentonei Genesis?
Peter stavasviluppandoun
propriostile solistae
decidemmodi suonare soloi
pezzi nuovi nel LambTour,
piuttostoche unmix di nuovo
evecchio. Molti degli
spettatori si aspettavano
anchele canzoni pivecchie,
unmaggioreequilibriotra
nuovoefamiliare, anche se
molti furonoanche coloroche
apprezzaronoil nuovo
approcciodel disco. Di tanto
intantoscoppiarono
addiritturadiscussioni in
proposito... Parlandodi
BeyondtheShrouded
Horizon si dettodi
esplorazioni anche innuovi
generi. Inche senso?
Nell'albumc'unpan-genere,
unapprocciocheabbraccia
moltissimi stili diversi,
coinvolgendorock, musica
classica, country, jazzed
etnica. Eil prossimofuturo
cosaci prospetta?
Traunmesettouscirun
primoalbum, proprioquello
del progettoSquackett con
Chris Squire di cui
parlavamo, mentrein
autunnohointenzione di
pubblicareGenesis Revisited
II. Esarmolto
interessante...
Qualeil periodocheritiene
miglioreperSteveHackett
nell'eraGenesisequalein
quelladasolista?
Senzadubbioquellodi
SellingEnglandby the
Pound coni Genesis,
Spectral Mornings e i due
ultimi dischi per quanto
riguardalafase solista.
Il Giornaledi Vicenza
organizzadaunadozzinadi
anni Vicenz@NetMusic, una
rassegnasuInternetdedicata
agli artisti emergenti. Steve
Hackettagli esordi avrebbe
presoparteauna
manifestazionedel genere?
Internet si rivelato
importanteper lei...vero. E
avrei consideratodi
partecipare, perchavrei
fattoqualsiasi cosafosse
necessariaper diventare un
musicistaprofessionista...
RIPRODUZIONERISERVATA
L'INTERVISTA di STEFANOROSSI
Oggi aVo di Brendolaseratadi
beneficenzanellasaladellaCo-
munitperloI.O.Dconilconcer-
to dei Mustang, storica forma-
zione vicentina degli anni ses-
santaancorainattivit.
Linizio programmato per le
20.45.L ingressogratuito,lof-
fertalibera.
Nella foto, la formazione dei
Mustang: da sinistra Giuseppe
Zaffan, Diego Cocco, Antonio
Molon, AdelinoTurato, Lorenzo
Roncolato.
Fotonotizia
SteveHackettsarquestaserasul palcoscenicodellAstradi Schioinunconcertotuttodagodere
Segoviami
feceamareBache
laclassica. Ricordo
quandoGabriel
stavalasciandoi
Genesis
ConiMustang
notebenefiche
algaloppo
LIVE. AlloYourban
IClaytoRide
presentano
il loroprimolp
RASSEGNA. Dueville
BenPanthera
Laoldschool
ruggisce
al Busnelli
BenPantheraoggi aDueville
STEVEHACKETT
Ioelamiachitarra
traideeeorizzonti
sempredascoprire
Lexchitarristadei Genesishapercorsounasplendidastradasolista
THIENE
Sabato21 aprile, i ClaytoRide,
band thienese nata nel 2011,
presenteranno la loro prima
produzione discografica, l'EP
Age of Innocence allo Your-
ban MusicLab di via 51 Stor-
moaThiene.
Il concerto verr aperto dai
White Ink, gruppo indie da
Schio. Lapertura del locale
in programma alle 22; ingres-
so a 1 euro riservato a soci Ar-
ci. M.B.
RIPRODUZIONERISERVATA
DUEVILLE
Continuail rockaDueville. La
rassegna MDE organizzata
da Dedalofurioso e UnoTv al
Teatro Busnelli giunge al suo
terzoappuntamento.
Oggi saliranno sul palco i
BenPanthera conil loro punk
rockdaVicenzaseguiti dai Fo-
rensick, band padovana dedi-
taal poprock.
Iprimi nasconoquasi pergio-
co a fine 2009 dalla voglia di
Punch (chitarra), Enri (batte-
ria), Jumbe (basso) e Iavo (vo-
ce) di svincolare il punk rock
da passato, presente e futuro.
Le sonorit presentate dal
grupposonodi chiaramatrice
oldschool astelleestrisce. Il
cantato in inglese sporco,
quasi rozzo.
Avvicinalamelodiainunmo-
do tutto suo, impastandosi
conunostrumentale energico
e ritmato. I pezzi sono veloci e
diretti, senzaorpelli.
In un mondo dove tutti so-
no zittiti e guidati a seguire
unalinearetta- dicono- noi vo-
gliamo ricordare che la storia
si basasucredenzefalse, men-
zognedademolireperpoi rico-
struiretuttodall'inizio.
Dopo di loro sar la volta dei
Forensick: un progetto senza
facciae senzanomi.
La musica che suonano un
pop rock lucido, laccato, con
scintilledi funk.
Leliricheinunironicoitalia-
no accentato all'inglese, rac-
contanodi un'umanitfreneti-
ca, iperconnessa, eppure in-
tenta a mascherare solitudine
esmarrimentodietroadunpa-
io di occhiali da sole firmati o
sottounsorrisopsicofarmaco-
logico. Capitanati dall'ineffabi-
le Adam Forensick, i compo-
nenti arrivano da band come
NonVoglioCheClara, Publice
Vertical.
Il loroprimolavorol'album
Popper(2011), un disco defi-
nibile power pop, con retaggi
beat, punkefunk.
Laloromusicapuricordare
band come Dandy Warhol e
Baustelle. M.B.
B
unga
B
unga
P
arty
SABATO 21 APRILE
G
W
1
2
4
5
8
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Spettacoli 63
CLASSICA. Al teatroComunalegrandesuccessoperlultimoconcertodellastagionedellaSocietdel Quartetto
Beethoven, lenergiadel suono
cambiail mondodellaSinfonia
DANZA/1. Staseraal Ridottodel teatroComunaleultimospettacolodellarassegnasullinnovazionecoreuticaI luoghi del contemporaneo
InvisiblePiece,vainscenalagenerazionedellarte
Domani alle18
CesareGalla
VICENZA
L'orchestradacameradi Man-
tovahamessol'altraserail pro-
priosuggelloallastagionedel-
la Societ del Quartetto, tor-
nando al Comunale sei mesi
dopolaseratachel'avevavista
protagonistadell'inaugurazio-
ne. Allora si era partiti dal
grande Classicismo viennese
(l'ultimo Concerto per piano-
forte di Mozart) per approda-
re al primo Romanticismo di
Schubert e di Mendelssohn;
questa volta si trattato di
una monografia in Re mag-
giore" (questa la uniforme to-
nalitdel programma) dedica-
ta a Beethoven, con il Concer-
toper violinoelaSecondaSin-
fonia.
Nell'unoenell'altrocaso, l'or-
chestradi Mantovahasfodera-
to un suono di straordinario
smalto, che si riallaccia alla
grande traduzione esecutiva
tedesca del secondo Novecen-
to per rigore e precisione, ma
la aggiorna grazie a una tinta
di straordinaria duttilit e la
vivacizzaconlaforzadi chiaro-
scuri trascinanti etalvoltaper-
fino abbaglianti. In fraseggio
appareinvecemodernamente
modellato sulle pi recenti li-
nee interpretative, che giusta-
mente colgono le sostanziale
radici classicistichedellascrit-
tura beethoveniana e indica-
no quanto personale sia stato
il percorso creativo di questo
grande compositore. E dun-
que tempi spesso sostenuti,
talvolta letteralmente trasci-
nanti, ma dettagli sempre in
primopiano; chiarezzaforma-
le e approfondimento delle li-
neeinterne" agli sviluppi, per
cogliere tutti i gioielli che in-
tarsianoogni partitura.
In organico medio", non es-
senzialemalontanodai rinfor-
zi delle tradizione tardoro-
mantica, laformazione che ha
in Carlo Fabiano non solo il
primo violino di spalla ma un
vero e proprio animatore"
cherestituisceil sensodell'an-
tica figura del konzertmei-
ster", haquindi datoadeguato
spessore alle ambizioni sinfo-
niche del Concerto per violi-
no. Interpretazione distesa e
lucida, anche elegante ma
sempre pronta a sottolineare
variazioni dinamiche talvolta
perfinobrutali, cui il violinista
Pavel Berman, conil suosplen-
didoStradivari del 1716, haap-
portatocolore ambratoecalo-
re espressivo sempre medita-
to e ricco. La scrittura della
partesolisticainquestoCon-
certoaccidentataetalvoltapo-
coredditiziadal puntodi vista
del suono, maBermanl'hapro-
postaconsovrananaturalezza
e buona precisione, realizzan-
do probabilmente la brillan-
tezza che aveva in mente Be-
ethovenper il primoel'ultimo
movimento e soprattutto la
pensosit non troppo profon-
da eppure mai banale del Lar-
ghetto, con la sua ricchezza di
colori inorchestra.
Chiusa la parte concertante
nel tripudio del pubblico, che
ha ottenutocome bis la ripeti-
zione dell'intero Rond del
Concertoequindi anchelaSa-
rabanda dalla seconda Partita
per violino solo di Bach, la se-
rata ha poi vissuto una Secon-
da Sinfonia di non comune
energia e brillantezza. Non
stata solo questione di tempi,
letteralmente travolgenti, ma
soprattutto di esemplare niti-
dezza dei particolari, conogni
sezione, ogni singola parte ca-
pace di emergere senza toglie-
re compattezza ed equilibrio
all'insieme.
Applausi entusiastici e bis di
tradizione nel nome di Mo-
zart, conquellatrappola"ese-
cutiva che l'Ouverture dalle
Nozze di Figaro, ancora nella
trionfante tonalit di Re mag-
giore. Questa pagina realizza
quasi un moto perpetuo che
non sopporta se non l'eviden-
zadi ogni singolanotanel tur-
bine complessivo (per dire:
nei primi 6-7 secondi la sezio-
nedegli archi ei fagotti di note
nedevonosuonare43, inPre-
sto" ePianissimo" ). Cos ha
fatto l'orchestra da camera di
Mantova, senza mai sacrifica-
re alla velocit - fulminea - il
colore - seducente - e regalan-
do cos l'ultima gemma di un
concertodaricordare.
RIPRODUZIONERISERVATA
Clarinetto
epianoforte
perviaggiare
CONCERTO. PerMetti unaserain... musica
Parodiallatastiera
delrestaurato
organoinDuomo
Secondoappuntamento
organizzatodall'Associazione
musicaleLaMaggioreperla
rassegna"LedomenicheinLa
Maggiore"inviaBenedetto
Marcello, 16(zonaSanLazaro
di Vicenza) conunviaggio
attraversolemusicheper
pianoforteeclarinetto, tra
compositori europei e
americani. Musichedi: Brahms,
Gade, Weber, Gershwin.
Al clarinetto: FedericoTorrisi;
al pianoforte: AngiolaMaria
Grolla. Alle18.
VICENZA
Si concluder questa sera alle
20.45 negli spazi del Ridotto
con"InvisiblePiece"(Contem-
plationPiece. Involving Piece.
Dead Piece) - concept, coreo-
grafiae performance di Cristi-
naRizzo- Luoghi del Contem-
poraneo Danza, rassegna co-
reuticadi innovazionedel Tea-
tro Comunale; la performan-
ceunoriginale einquietante
messa in scena sul meccani-
smo che genera larte, tentan-
do di stabilire della relazioni
forti tra chi rappresenta e chi
assiste, tra chi produce e chi
guarda.
Gli spettacoli della rassegna
Luoghi del Contemporaneo
Danza, pensati per proporre
agli spettatori diverse letture
della modernit firmate da
importanti coreografi italiani,
sonopromossi esostenuti dal-
laFondazioneTeatroComuna-
leCittdi Vicenzaincollabora-
zioneconArteven.
Invisible Piece Contempla-
tion Piece. Involving Piece.
DeadPiece) unnuovoproget-
to coreografico, dedicato alla
creazionedi unsolo chepren-
de avvio da una personale ri-
traduzione della variazione
classica de La Morte del Ci-
gno, nella versione originale
del 1924 danzata da Anna Pa-
vlova. Mentre il pubblico si
confronta con la visione origi-
nale della Pavlova, proiettata
su un monitor, la coreografa/
interprete al centro della sce-
naedi spalleal pubblico, attra-
versouna traduzione simulta-
neadellanticaversione, attua-
lizzaattraversolasuagestuali-
tunoscenarioespressivoinfi-
nito e precario, in cui tutti i
movimenti ele espressioni dei
corpi improvvisamentetradi-
scono la partitura iniziale per
diventareambigui efuori con-
trollo, come per evidenziarela
fragilitdei diversi piani inter-
pretativi.
Consulentestoricoperlarea-
lizzazione della performance
StefanoTomassini, lelabora-
zione del suono curata dalla
stessa Rizzo che firma anche
lelaborazione dei video con
GianlucaMattei, il testodi Cri-
stina Rizzo tratto da Iggy
Popand the Stooges, LedZep-
pelin, QuentinTarantino, Mar-
ten Spanberg, Louise Borgeo-
is, Kurt Cobain, Lady Gaga,
Jean-Luc Godarde altri.
InvisiblePiece unacoreo-
grafia di fascinazione creata
per generare un teatro din-
trattenimento inperpetuode-
lirio, nellazzardoenel deside-
rio di spostare i confini del-
lespressione oltre i limiti abi-
tuali. Come spiega Tomassini,
troppospessonelladanzacon-
temporanea italiana vediamo
realizzati progetti del tuttoau-
toreferenziali, il ripetersi di ar-
cinoti moduli compositivi e
immobili estetiche del movi-
mento. Forse specchi, pi o
meno fedeli, di una critica di
danza che in genere si affida
ancora alle formule censorie
del giudizio (poco descriven-
do e mai interpretando) o del
consiglio correttivo travestito
di autorevolezza ma che, in
fondo, finisce per apparire au-
toritario, soltanto efficace nel
riconoscere la propria legitti-
mit, costruendopersteccati
ealimentandocompetizioni.
ForseCristinaRizzounafe-
lice eccezione. Conla sua dan-
zaelaforzadelleideeprovaad
attraversare i confini e a co-
struireponti . perRizzolaco-
reografia un mezzo di cono-
scenza del mondo attraverso
la trasformazione dellimma-
ginazione e la riorganizzazio-
nenoncoercitivadei desideri.
InvisiblePiece(Contempla-
tion Piece. Involving Piece.
Dead Piece), creazione del
2011, indagalinspiegabileuni-
verso del genio, per tentare di
capireseil suomondolacrea-
zione, seprimadelloperacil
tuttooil nullae inche relazio-
ne si pone lartista rispetto a
questo. Conriferimenti a testi
filosofici anche molto intensi
(Lanimale che dunque sono
ultimocomplessolavorodel fi-
losofofrancese Jacques Derri-
daprimadellamorte), lartedi
Cristina Rizzo unoperazio-
ne a cuore aperto, un sistema
operativo senza interfaccia,
un corpo senza pelle, unom-
bra di cui si vede la fonte della
luceeloggettoproiettato, una
visione destabilizzante di cui
si cerca di capire lingranag-
gio, restando inevitabilmente
affascinati dal meccanismo
chesi mostra, purnellasuami-
steriosa invisibilit. Sulla sce-
na la perfomer mostra con-
temporaneamente il risultato
eil processoche lhaprodotto,
inattesadi vederecosaaccade
inchi si guarda.
Danzatrice, performer, coreo-
grafa, Cristina Rizzo vive e la-
voraaFirenze. senzadubbio
una delle figure di punta della
ricerca coreografica italiana.
Inizia il suo percorso a New
York agli inizi degli anni No-
vanta. Dopoessersi diplomata
allaMarthaGrahamSchool of
Contemporary Dance in
tecnica e composizione, svi-
luppai suoi studi avvicinando-
si a tecniche post-modern
presso il CunninghamStudio,
la Trisha Brown Dance Com-
pany, il Mouvement Research
eapprofondendoinoltreil me-
todo Pilates e le tecniche Yo-
ga. Biglietti: 15 euro intero,
10,60i ridotti (over 60e under
25).
DANZA/2. Primavera
Palcoscivoloso
scardina
certezze
eequilibri
Lorchestradacameradi Mantovaal Comunaleperlachiusuradi stagionedel Quartetto. COLORFOTO
Magnificaprovadellorchestradi
MantovanellaSeconda. Pavel
Bermansolistadi classeal violino
nel Concertodellautoretedesco
Il violinistaPavel Bermannel Concertodi Beethoven. COLORFOTO
THIENE
Concertodorganodi Giancar-
lo Parodi oggi alle 20.45 nel
Duomo di Thiene. il quinto
appuntamento della rassegna
Metti unasera...inMusicaor-
ganizzatadallassessoratoalla
cultura e dallIstituto musica-
le veneto Citt di Thiene, in
collaborazione con Asolo Mu-
sicaVenetoMusicA.
Lappuntamento, a ingresso
libero, va ad inaugurare il re-
staurato organo a canne, rea-
lizzato nell'anno 1788 da Gae-
tanoCallido, unotrai picele-
bri costruttori dell'epoca, per
lantica Pieve di Santa Maria
Assunta, quando Thiene ave-
vacirca4000anime. Unostru-
mento prestigioso, uno dei
pi antichi dellAlto Vicenti-
no, che testimonia la passione
anticadei thienesi perlamusi-
casacraeperlapropriachiesa
e che, nel corso degli anni,
stato ristrutturato e ampliato
da valenti organari, nel 1893
dai fratelli Pugina di Padova,
nel 1921 dai Zordandi Cogollo
e negli anni 50 dai Ruffati di
Padova. Purtroppo le antiche
strutture necessitavano di un
recupero urgente per salvare
le parti storiche del Callido.
Lorgano stato quindi affida-
to alla casa organaria di Fran-
cesco Zanin di Codroipo, in
provinciadi Udine, che haini-
ziato il restauro nel giugno
2010e, per portarlo alle carat-
teristiche originali a trasmis-
sione meccanica sospesa, ha
aggiunto nuovi registri, impo-
stata una nuova disposizione
fonica e aggiornata la potenza
sonora ed espressiva in pro-
porzionealledimensioni della
chiesa.
Vastoil programma, previsto
dal maestroParodi nel concer-
toinaugurale, che spaziadalle
musiche di Bach e Mozart a
quelledi compositori contem-
poranei, comeBdardeWard.
In cartellone, tra le altre, Ou-
verture in C, Kv 399 di Wolf-
gang Amadeus Mozart
(1756-1791), due Choralbear-
beitungen Wer nur den lie-
ben Gott lst walten BWV
690 e 691 e Fuga BWV 575 di
Johann Sebastian Bach
(1685-1750), Orgelsonate C-
Dur di Justin Heinrich Kne-
cht (1752-1817). M.P.
RIPRODUZIONERISERVATA
QuestaseraaThieneun
appuntamentoalungo
attesoperriascoltarelo
strumentodatato1788
Unframmentodi InvisiblePiece: questaseraaVicenza
Il progettocoreograficodi CristinaRizzoprende
avviodaunari-traduzionedeLamortedel cigno
VICENZA
Questa sera alle 21 all'interno
dellarassegnaFermentoil Fo-
rumPrimaveradi viaOzanam
presenta "Campo scivoloso",
spettacolo realizzato dalla
Compagnia di Teatro Danza
Dagipoli di Ateneincollabora-
zione con l'Accademia Dan-
cehaus di Susanna Beltrami
(Milano). L'evento rappresen-
ta la prima tappa italiana del
tour internazionale (a Milano
il debutto avvenuto a nume-
ro chiuso il 14 aprile 2012 e lo
spettacoloverrripetutoinau-
tunno). Sul palco una forma-
zione mista, composta cio da
danzatori conesenzadisabili-
tfisica.
Alla base di questo lavoro c'
il desiderio di esplorare i limi-
ti del corpo, dell'immaginazio-
ne e dell'anima umana, attra-
verso l'improvvisazione e le
performance di danza e musi-
ca. L'intento di fondo una
continuaricerca delle modali-
t e degli elementi in grado di
scuotere stereotipi e clich so-
ciali, smascherandone le radi-
ci.
Biglietti: 10 euro (intero), 8
euro(ridotto).
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 64 Spettacoli
Provincia
VICENZA
KitchenTeatroIndipendente
Oggi. EastRodeoRock/Jazz/
LiveElectronics. Ore21.00
Marted. Jazz TheminusOne
Michael Blake/TommasoCappel-
lato/StefanoSenni. Ore21.00
PanicJazzClub
Domani. FairportConvention
SimonNicol (chitarra), DavePegg
(basso), RicSanders(violino),
Chrisleslie(mandolino), Gerry
Conway(batteria). Ore22.00.
BRENDOLA
SaladellaComunit
Oggi. ThePlayers-The
MustangSerataperloI.O.D. Ore
21.00. Ingressolibero.
DUEVILLE
TeatroBusnelli
Oggi. BenPanthera+Forensick
Ore21.00.
CONCERTI
VICENZA
YvonneArteContemporaneaContr
Porti, 21GrandeOndosaurodi Iler
Melioli. Orario: damarted asabato
15.30-19.30. Finoal 22aprile.
Chiostrodi S. LorenzoPiazzaS.
LorenzoCroce, RisurrezionePremio
SanLorenzoCollettivad'Arteatema
Orario: 10-12.30/15.30-19. Finoal
22aprile.
MOSTRE
TEATRI
VICENZA
TeatroComunale
Domani. HipHopeBreakdance
ExpressYourselfdalleore10.00
inpoi.
Ridottodel Teatro
Comunale
Oggi. Luoghi del Contemporaneo-
Danza InvisiblePiece. Contem-
plationPiece. InvolvingPiece.
DeadPiececonceptcoreograa
eperformancedi CristinaRizzo. .
Ore20.45.
TeatroSpazioBixio
Domani. Gli ebrei sonmatti
conDarioAggioli, AngeloTantillo.
IdeatoeedirettodaDarioAggioli.
Ore21.00.
KitchenTeatro
Indipendente
Oggi. EstRodeoOre21.00.
BASSANO
TeatroRemondini
Luned emarted.
Zuzzurro&GaspareLacenadei
cretinidi FrancisVeber. Regiadi
AndreaBrambilla. Ore21.00.
DUEVILLE
TeatroBusnelli
Domani. Zuzzurro&GaspareNon
c'piil futurodi unavoltaOre
21.00.
CINEMA&TEATRI
Vicenza
ARACELI
BorgoScroffa, 20-0444-514253
www.araceli.it-cinema@araceli.it
YoungAdult
di JasonReitmanconCharlizeTheron,
PatrickWilson
17.30-spettacolounico.
Ciliegine
di LuramoranteconLauraMorante,
EnnioFantastichini
19.15-21.00
ARCOBALENO
ViaBarbieri. DietrocinemaEuropa-
0444-500651
Filmaluci rosse. V.M. 18anni.
17.00-continuato.
EUROPA
VialedellaPace, 268-0444300942
Romanzodi unastrage
di MarcoTullioGiordanaconValerio
Mastandrea, PierfrancescoFavino
21.00-spettacolounico. Ingressoeuro
4, ridottoeuo3.
ODEON
CorsoPalladio, 176-0444-543492
Diaz-Nonpulirequestosangue
di DanieleVicari conElioGermano,
ClaudioSantamaria
16.00-18.30-21.00-Ingressoeuro6,
ridottoeuro4.50.
EKUCINEMAPATRONATO
LEONEXIII
ContrVittorioVeneto, 1-0444
321457
www.ekuo.org-cinema@ekuo.org
Ingresso euro 5.50, ridotto euro 4.50.
Abbonamento 10 ingressi Cinemo-
tioncard euro 45. Abbonamento 10in-
gressi euro20(validosolomercoled e
gioved).
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
17.00-19.15-21.30
Provincia
ASIAGO
LUX
VialeGiacomoMatteotti
www.cinemaluxasiago.it
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
16.00-18.00-20.00-22.00
BASSANO
SALAJ. DAPONTE
PiazzaleCadorna-0424-529477
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
21.00-spettacolounico.
SALAMARTINOVICH
PiazzaleCadorna-0424-529477
Diaz-Nonpulirequestosangue
di DanieleVicari conElioGermano,
ClaudioSantamaria
21.00-spettacolounico.
BREGANZE
VERDI
ViaGen. Maglietta, 1-0445-300185
www.cineverdi.it-info@cineverdi.it
DolbyDigital
Cosedell'altromondo
ConDiegoAbatantuono, Valentina
Lodovini, ValerioMastandrea. Regiadi
FrancescoPatierno
20.45-spettacolounico. Rassegna
Giornatedi Cinema. Ingressolibero.
LONIGO
CINECIAK
ViaCesareBattisti, 116-0444-
831063
www.cinemalonigo.it
Cercate il coupon nei volantini ed en-
trateal a5e4euroil venerd, sabatoe
domenica.
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
20.00-22.00
ELISEO
VialeTrieste, 12-0444-831063
www.cinemalonigo.it
Cercate il coupon nei volantini ed en-
trateal a5e4euroil venerd, sabatoe
domenica.
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
18.30-spettacolounico. Proiezione
in3D.
ActofValor
di MikeMcCoy, ScottWaughcon
AlexanderAsefa, JeffreyBarnachea
22.00-spettacolounico.
MALO
AURORA
DolbyDigital
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
21.00-spettacolounico.
MARANOVIC.
CAMPANA
ViaVittorioVeneto, 2-0445-560719
www.cinemacampana.org-info@
cinemacampana.org
JohnCarter
di AndrewStantonconBryanCran-
ston, MarkStrong, WillemDafoe
20.30-spettacolounico.
ROSA'
TEATROMONTEGRAPPA
www.teatromontegrappa.it
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
20.00-spettacolounico. Ingressoeuro
4, ridottoeuo3.
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledanocon
FranoisCluzet, OmarSy
22.00-spettacolounico. Ingressoeuro
4, ridottoeuo3.
SANDRIGO
SALAARENA
ViaSanGaetano-0444-659469
www.sala-arena.it
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledanocon
FranoisCluzet, OmarSy
21.00-spettacolounico.
SCHIO
PASUBIO
ViaMaraschin, 77-0445-531700
www.cineforumschio.it
Piccolebugietraamici
di GuillaumeCanetconFrancois
Cluzet, MarionCotillard
20.30-spettacolounico.
SALESIANI
ViaMarconi, 14-0445-504334
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
17.30-20.30
SOCIALE
ViaPasubio, 46-0445-521606
DolbyDigital
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
20.00-21.30
THIENE
PATRONATOSANGAETANO
ViaMaddalena-0445-367408
LocaleClimatizzato
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
19.30-21.30
PICCOLOEDEN
CommercialeNuovaGasparona-
0445-368592
LocaleClimatizzato
Filmaluci rosse. V.M. 18anni.
20.00-continuato.
Multisala
VICENZA
MULTISALAROMA
StradellaFilippini, 1-0444-525350
www.multisalaroma.it
Prenotazioni 899280273, sms 347-
2440932, diritto di prevendita euro
0,50. Abbonamento 10 ingressi euro
65. Luned e marted euro 7.50, ridot-
toeuro5.50; proiezione3Deuro10, ri-
dotto euro 7.50. Mercoled euro 5.50;
proiezione 3D euro 7.50. Gioved euro
7.50, ridotto euro 5.50; proiezione 3D
euro 10, ridotto euro 7.50; possesso-
ri matrice ticket week end precedente
euro 4, proiezione 3D euro 7.50. Ve-
nerd euro 7.50, ridotto euro 5.50; pro-
iezione 3D euro 10, ridotto euro 7.50.
Sabato, domenica, festivi e prefestivi
euro7.50, ridotto5.50soloper militari
e bambinisottoi12anni; proiezione3D
euro10. Luned emarted ingressocon
il tagliandodel GiornalediVicenzaeuro
3.50, proiezione3Deuro7.50.
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
17.45-21.15-Proiezionein3D.
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
15.45 -spettacolounico.
Unaspianonbasta
di McGconReeseWitherspoon, Chris
Pine
17.50-22.30
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledanocon
FranoisCluzet, OmarSy
15.45-20.15
Battleship
di PeterBergconLiamNeeson,
AlexanderSkarsgard
15.45-18.00-20.15-22.30
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
15.45-16.30-18.00-18.40-20.15-
21.00-22.30-Induesale.
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerodcon
RobertPattinson, ChristinaRicci
15.45-18.00-20.15-22.30
TORRI DI QUARTESOLO
THESPACECINEMA"LE
PIRAMIDI"-892111
www.thespacecinema.it
L'orario indicato corrisponde all'inizio
dello spettacolo. A partire da questo
orari consentito l'ingresso in sala. Il
film inizier circa 20 minuti dopo. In-
gresso dal luned al venerd euro 6 fi-
no alle 17.55, dopo le 18 euro 8, festi-
vi eprefestivi euro8.20, ridottoragaz-
zi euro 6, ridotto anziani over 60 euro
5. Mercoled ingresso a prezzo ridotto
euro 6. Marted ridotto "4 ladies" euro
5, (non valido per le proiezioni in 3D).
Proiezioni in3Deuro11, ridottoeuro9,
entrole17.55euro9, festivi eprefesti-
vi euro11.
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
17.20-21.15-Proiezionein3D.
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
17.30-spettacolounico
Lafuriadei titani
19.40-22.05-00.25
ActofValor
di MikeMcCoy, ScottWaughcon
AlexanderAsefa, JeffreyBarnachea
17.15-19.45-22.15
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
17.10-19.20-21.30-23.45-Proie-
zionein3D.
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
16.45-19.15-21.45-00.15
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
17.00-19.25-21.50-00.15
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerodcon
RobertPattinson, ChristinaRicci
17.00-19.20-21.40-24.00
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledanocon
FranoisCluzet, OmarSy
17.05-22.25
Diaz-Nonpulirequestosangue
di DanieleVicari conElioGermano,
ClaudioSantamaria
19.35-spettacolounico.
Battleship
di PeterBergconLiamNeeson,
AlexanderSkarsgard
16.40-19.30-22.20
ARZIGNANO
CHARLIECHAPLIN
ViaCampoMarzio, 14-0444-670183
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
20.00-22.10
Battleship
di PeterBergconLiamNeeson,
AlexanderSkarsgard
19.40-22.00
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
18.20-20.00
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
21.30-spettacolounico. Proiezione
in3D.
BASSANO
MULTISALAMETROPOLIS
ViaCristoforoColombo, 84-0424-
566631
www.metropoliscinemas.it-info@
metropoliscinemas.it
Ingresso euro 7.50, ridotto euro 5.
Marted ingresso euro 5. Gioved in-
gresso euro 4 escluse prime visioni e
anteprime.
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
17.30-20.05-22.20-00.25
Battleship
di PeterBergconLiamNeeson,
AlexanderSkarsgard
15.30-17.25-20.00-22.30-00.15
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
15.00-18.35-22.15-Proiezionein
3D.
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerodcon
RobertPattinson, ChristinaRicci
20.20-22.25
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
18.05-20.10
Il miomigliorincubo
di AnneFontaineconIsabelleHuppert,
BenotPoelvoorde
22.15-spettacolounico.
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
16.00-18.00
Quasi amici -Intouchables
di OlivierNakache, ricToledanocon
FranoisCluzet, OmarSy
17.40-20.15-22.30
VALDAGNO
MULTISALASUPER
ViaTrento, 28-0445-401909
www.cinemotion.in
DolbyDigitaleSurroundEX. infunzio-
nel'ascensoreper disabili. Ingressoeu-
ro7, tesserati, anziani 60+, bambini ed
invalidi euro5.50.
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
21.00-spettacolounico.
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Penelo-
peCruz, EnricoBenigni
19.00-21.15
LEGNAGO
MULTISALACINECENTRUM
ViaMantova, 13-0442-602452
www.cinecentrum.it-info@cinecen-
trum.it
5 sale digitalizzate e 1 sala in 3D. In-
gresso feriale entro le 18 euro 5.50,
dopo le 18 euro 7.50, mercoled eur
5,50 (escluso festivi e prefestivi), sa-
bato, domenica, festive e prefestivi
euro7.70. Proiezioni in3Dconocchia-
li euro 10, senza euro 9, ridotto con
occhiali euro 9, senza euro 8, merco-
ledi con occhiali euro 9, senza euro 8
(esclusi festivi e prefestivi). Abbona-
meni: dalunedagioved, 5ingressieu-
ro25, 10ingressi euro50esclusepro-
iezioni in3D.
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Pene-
lopeCruz, EnricoBenigni
17.50-20.00-22.10
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
17.10-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
20.45-spettacolounico. Proiezione
in3D.
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
22.35-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Battleship
di PeterBergconLiamNeeson,
AlexanderSkarsgard
17.30-20.00-22.30
StreetDance2
di MaxGiwa, DaniaPasquini conTom
Conti, GeorgeSampson
18.35-20.30-22.25
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
16.45-spettacolounico.
Bel Ami
di DeclanDonnellan, NickOrmerod
conRobertPattinson, ChristinaRicci
18.20-spettacolounico.
Unaspianonbasta
di McGconReeseWitherspoon, Chris
Pine
20.25-22.25
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
16.15-spettacolounico.
SANBONIFACIO
CRISTALLO
CorsoItalia, 9-045-7610171
www.multisalacristallo.it
Battleship
di PeterBergconLiamNeeson,
AlexanderSkarsgard
16.00-18.00-20.00-22.15
ToRomewithLove
di WoodyAllenconEllenPage, Pene-
lopeCruz, EnricoBenigni
18.10-20.15-22.15
Pirati! Briganti dastrapazzo
di PeterLord, JeffNewitt, animazione
16.00-18.00
Titanic
di JamesCameronconLeonardoDi
Caprio, KateWinslet
21.15-spettacolounico. Proiezione
in3D.
Biancaneve
di TarsemSinghconLilyCollins, Julia
Roberts
16.00-19.30
Il giocodel
l'uscitadi altri. Latabellaindica, per ogni primoestratto(o"numero
spia" ) sulledieci ruotetradizionali, i 5numeri (cosiddetti "spiati" )
cheavrebberolamaggioreprobabilitdi uscireall'estrazionedi domani.
Nazionale
Bari
Cagliari
Firenze
Genova
Milano
Napoli
Palermo
Roma
Torino
Venezia
Bari
Cagliari
Firenze
Genova
Milano
Napoli
Palermo
Roma
Torino
Venezia
Estrazioni
di ritardo
Numeri XX XX
I RITARDATARI LE PREVISIONI GLI AMBI PIRITARDATARI SUOGNI SINGOLARUOTA I NUMERI SPIA
Bari
Napoli
Cagliari
Palermo
Firenze
Roma
Genova
Torino
Milano
Venezia
Estrazione del sabatoricca di centenari, ben quattro. Il re
rimane sempre il 27su Genova, che manca all'appello da
novemesi esatti, ovverodal lugliodelloscorsoanno, eche
finoaoggi haaccumulato118turni di assenza, ritardoche
pernongli consentedi piazzarsi intestaallaclassificadei
numeri pi gettonati, guidata dal 90 che guarda tutti
dall'altodei suoi 1,3milioni (contro1,2milioni del 27). Sul
terzogradinodel podiodei numeri piseguiti troviamoil 4,
corrispondenteal meseincorso, mentreper laprimavolta
si affaccia in top ten il 68 su Roma, secondo centenario
che sfugge alla cattura da 110 estrazioni e si piazza in
settima posizione. Gli altri due centenari da tenere sotto
stretta osservazione sono il 58 su Bari e il 56 su Napoli,
assenti rispettivamenteda 103e102concorsi. Riflettori
accesi anche sulla decina 50, con tre rappresentanti ai
vertici di altrettante ruote: su Bari (58), Napoli (56) e
Palermo (50), cos come sulla cadenza 6: su Cagliari (16),
Napoli (56) e Nazionale (46). Per gli ambi maggiormente
ritardatari delle serie classiche, per le cadenze riflettori
puntati sulla 6 (6-16-26...) di Roma, assente da 92
estrazioni, mentre per le decine attenzione alla 50-59su
Firenze (50-51-52...) a seccoda 87concorsi. Infine per le
figure, la4suVenezia(5-14-23...) nonsi vededa51turni.
La cadenza 4(4-
14-24...) ela
cadenza 3(3-13-
23...) continuanoa
dettareleggesulla
ruota pugliese,
fatemolta
attenzione.
Previsionespeciale
per la cinquina 1-4-
38-70-88.
Fuori la figura 5,
sulla ruota
partenopea battete
la pista cheporta a
cadenza 5(5-15-
25...) ea decina 20
(20-21-22...).
Previsionespeciale
per la cinquina 3-
21-29-58-90.
Fuori la cadenza 1,
si stringesempre
piil cerchio
attornoalla decina
80(80-81-82...) e
alla cadenza 3(3-
13-23...).
Previsione
specialeper la
cinquina 17-33-
50-69-87.
Stasera
l'attenzioneper la
cadenza 9(9-19-
29...), cos comeper
la cadenza 3(3-13-
23...), possibili
sorpreseinvista.
Previsionespeciale
per la cinquina 8-
22-39-58-70.
Dopol'uscita di
scena della figura
7, oggi riflettori
puntati sulla
decina 50(50-51-
52...) esulla
cadenza 4(4-14-
24...). Previsione
specialeper la
cinquina 2-6-44-
73-85.
Sulla ruota
capitolina prende
semprepiil largo
la coppia composta
da cadenza 6(6-
16-26...) e cadenza
4(4-14-24...).
Previsionespeciale
per la cinquina 7-
18-26-60-71.
Sottola Lanterna,
oltrechesul 27,
attenzione
semprealla decina
20(20-21-22...),
cos comealla
figura 1(1-10-
19...). Previsione
specialeper la
cinquina 10-14-
23-60-77.
Sottola Mole
ancora sulla cresta
dell'onda la coppia
composta dalla
decina 80(80-81-
82...) edalla cadenza
1(1-11-21...).
Previsionespeciale
per la cinquina 2-15-
36-47-89.
Sulla ruota
meneghina
semprecalda la
pista cheporta alla
cadenza 2(2-12-
22...) ealla figura 7
(7-16-25...),
occhio. Previsione
specialeper la
cinquina 1-13-28-
47-60.
Sulla ruota
lagunarepotrebbe
esserela sera
giusta per il ritorno
di figura 4(4-13-
22...) edi cadenza 9
(9-19-29...).
Previsionespeciale
per la cinquina 12-
14-36-59-66.
19
40
66
15
73
67
26
53
54
32
13
60
72
48
60
73
57
55
62
51
46
60
63
66
44
61
3
2
19
35
18
5
88
61
74
49
61
80
63
58
67
61
54
63
2
24
62
50
6
42
5
7
82
81
63
67
81
51
89
93
68
60
74
71
73
66
46
58
16
85
27
83
56
50
68
17
12
23
74
64
44
69
7
33
89
86
89
11
47
43
82
28
30
67
47
66
28
64
38
44
55
67
53
73
61
78
75
66
62
42
87
16
76
2
59
31
1
27
80
83
56
74
55
16
14
46
41
51
14
86
42
14
73
6
46
56
64
76
103
66
98
118
76
102
82
110
91
73
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 66 Spettacoli
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Spettacoli 67
::
ANNUNCI ECONOMICI
6
ATTIVIT
CESSIONI-OCCASIONI
RICHIESTE-OFFERTE
CERCOsocioper iniziareattivitarti-
gianale/commerciale, dispongo ca-
pannone. Tel. (347) 4125315.
THIENE: Nuovo bar con sala slot e vi-
deopoker, zona di elevato passaggio,
arredamenti moderni, ottimi incassi,
parcheggio, possibilit di incremen-
to, pagamentodilazionato. Domofaci-
leMirkotel. 347/1327404.
VALDAGNO centro: bar/pasticceria,
con piccolo plateatico, 30 posti a se-
dere, inposizionestrategica. veroaf-
fare! Domofacile Nicola tel.
347/4423770.
VICENZAcentro: dopo37anni di atti-
vit si vende salone parrucchiera con
cabina estetica. Ultimo prezzo euro
13.000. Domofacile Eva tel.
328/0367346.
VICENZA, centro: avviatokebabepiz-
zeriad'asportoinprossimitdi scuo-
leeuffici pubblici. Possibilitdi note-
vole incremento di fatturato. Euro
63.000 Domofacile Leonardo tel.
347/1327404.
12
CASEAFFITTO
RICHIESTE-OFFERTE
AFFITTOVicenzaMercatoNuovoap-
partamento su due piani 4 camere, 4
bagni, classein definizione. Tel. (331)
4382855.
VICENZA- San Felice: Pregiatobica-
meresu duelivelli mansardato, in pa-
lazzina ristrutturata a due passi dal
centro, duebagni. Euro650Nadiatel.
345/4038034.
15
CASEVENDITA
CITT
RICHIESTE-OFFERTE
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900Appenafuori mura, vi-
cinanze Seminario, villa fine '800 ri-
strutturata nel '95su 2.367mq. giar-
dino. Misura mq. 300tra piano terre-
no e 1; accanto, annesso rustico di
mq. 140trasformabileinsecondaabi-
tazioneoufficio. ClasseC. G4940.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Defilato dal corso
principaledel centrostorico, interes-
sante opportunit di bicamere a pia-
no terreno con ingresso indipenden-
te e piccolo scoperto esclusivo, ri-
strutturato con ottime rifiniture. An-
che trasformabile in ufficio. Possibi-
le, adiacente p. auto scoperto.
G4603.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900InternoViaQuadri: bi-
camere di 93 mq. abitativi, piano pa-
noramico, conduebagni, terrazzaabi-
tabile, autorimessa ampia. Veroaffa-
re, gi arredato. 170.000. Classe
energeticaC- ipe63,90. G3937.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Via Pirandello: piano
1 e 2 salone con grande terrazza,
comoda cucina, tre spaziose camere
+ studio. Sono 172 mq. aperti sui 4
lati con buon giardino e tranquillit.
ClasseD- ipe93,90. G4906.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900Zona Piscine in palaz-
zina di 5 abitazioni, piccolo bicamere
a p. terreno mq. 87,82 lordo muri. Il
garage adiacente potrebbe diventa-
re una stanza in pi. Ingresso indip. ,
ottimoanchecomeufficio. Oltreaga-
rage, p. auto scoperto. 163.000.
ClasseE- ipe 141,90G4896.
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 semicentro: vi racco-
mandiamodi venire a vedere stupen-
do tricamere quasi ultimato in palaz-
zina di alta classe con ampia zona
giorno, grandi terrazze importante
abitazione di p. terreno con 420 mq.
di giardino esclusivo. Collegati a stu-
pendi spazi sottostanti per gli amici,
lo studio e gli hobby. Classe A - B
G4186.
CATTANE - In contesto signorile, ap-
partamento con cucina, soggiorno,
tre camere, bagno, terrazzi e garage
di propriet. Euro122.000,00. Agen-
zia Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
FERROVIERI - Ultimo piano, piccolo
contesto, appartamento bicamere
ammodernato con cucina separata,
due terrazzi, garage e posto auto.
Cl.GEuro120.000,00www.puntopal-
ladio.it tel. 0444/965490.
IMPRESA vende esclusivo tricamere
indipendente, due livelli, 1 garage.
Possibilit mutuo, classe En. A - Vi-
cenzanord. Tel. (348) 5616262Tizia-
no.
MADDALENE - Casa di corte su 3 li-
velli parzialmente ristrutturata con
cortile e garage. Euro 138.000,00.
Agenzia Immobiliare Puntopalladio
tel. 0444/569926. CL. G.
NOGARAZZA - Recente porzione di
bifamigliareaffiancata, tricamere, bi-
servizi, lavanderia, taverna, giardino.
Ampio garage. ACE da definire Euro
335.000,00www.puntopalladio.it tel
0444/965490.
PISCINE: invia Macchiavelli, in palaz-
zina di 8 unit, tricamere ristruttura-
to al piano terzo di 100 mq, cucina
abitabile, ampiosalotto, garagedi 20
mq. 173.000 DOTTICASA tel.
0444920911.
RIV. BERICApiacevoletricamereindi-
pendente, cucina, sala, 2 servizi, ter-
razzo, garage doppio, giardino. Clas-
se F, Ipe 146. Euro 193.000 (G.464)
Agenzia Vicenza Centro tel.
0444.507250.
SAN LAZZARO - In piccolo contesto
interno, bicamere al piano terra con
grandezonagiorno, duematrimoniali
e cantina. Euro 99.000,00. Agenzia
Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
SAN LAZZARO - Ultimo piano bica-
mere con cucina separata, riposti-
glio, bagno finestrato, terrazza e ga-
rage. CL.GEuro84.000,00www.pun-
topalladio.it tel. 0444/965490.
SANTA BERTILLA - In piccolo conte-
sto, ampiotricamerecondoppi servi-
zi, cucinaesoggiornoseparati, terraz-
zi e garage. Euro 128.000,00. Agen-
zia Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
VIALE PACE recentissimo bicamere,
ampio soggiorno cottura, servizio,
rip./lav., terrazza, corteesclusiva, po-
sti auto. Classe E. Euro 133.000.=
(G.509) Agenzia Vicenza Centro tel.
0444.507250.
VICENZA- CentroStorico: monoloca-
le recentemente ristrutturato, a po-
chi passi daPiazzadei Signori. Classe
G in def. Ottimo come investimento.
Euro 73.000 arredato. Domofacile
Monicatel. 346/8489550.
VICENZA - San Bortolo: in posizione
tranquilla luminoso tricamere com-
pletamente ristrutturato, con sog-
giorno, angolo cucina, 2 bagni, due
poggioli, garage e cantina. Classe D.
Euro 180.000 trattabili Domofacile
Loredanatel. 348/0344188.
VICENZA - Settec: unica e recente
soluzione di villa composta da due
unit abitative sovrapposte e dotata
di ampio giardino esclusivo. Ottima
opportunit di investimento. Classe
G. in def. Euro 418.000. Domofacile
Marcotel. 347/5589567.
VICENZA-Villaggiodel sole: inconte-
sto riparato dal traffico tricamere
parzialmente ristrutturato al secon-
do piano. Cucinotto separato, canti-
naegarage. vista sul verde! ClasseG.
Euro 132.000 Domofacile Silvia tel.
377/2793822.
VICENZA- internoV.leTrieste: ampio
tricamere completamente ristruttu-
ratocon cucina separata, bagnofine-
strato, ripostiglio. Lavanderiaegara-
ge. ClasseGindef. Euro141.000. Do-
mofacileAndrea tel. 377/2679917.
VICENZAOvest: Adue passi dal cen-
tro in zona interna curato e recente
bicamere dagli spazi ben distribuiti.
Terrazzo abitabile e garage Classe G
indef. EURO145.000DomofacileKa-
tiusciatel. 340/3125900.
VICENZA San Lazzaro: tricamere,
doppi servizi, due terrazze abitabili,
cucina separata, zona giorno ben
esposta. Ascensore e garage. Classe
G in def. Euro 150.000 Domofacile
Danielatel. 348/2655838.
VICENZA- Centro Storico: in Contr
delleBarche, splendidoeluminosotri-
camere di ampia metratura. Cucina
separata, doppi servizi, terrazzo abi-
tabile. Garage di propriet. Classe G
indef. Euro520.000. DomofacileRe-
natotel. 349/0705469.
VILLAGGIODELSOLE- Inzonainter-
na, ampio quadricamere parzialmen-
teristrutturatocongaragedi proprie-
t. Euro 95.000,00. Agenzia Immobi-
liare Puntopalladio tel.
0444/569926. CL. G.
16
CASEVENDITA
PROVINCIA
RICHIESTE-OFFERTE
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Costabissara, prima
della collina verso Madonna Delle
Grazie porzione di bifamiliare vendi-
bileal "grezzo" o"chiavi inmano". Po-
sizione ricca di verde: commerciali
mq. 237. Al grezzo250.000G4864
Adiacente Monte Berico, casa unifami-
liare con grande taverna, due garages e
giardino. Classe Energ: E, Ipe 135kwh/
mq. Stabilia Nordimmobiliare Tel.
0444/961166
R15_3
Centro Storico ottimo investimento, pa-
lazzetto dangolo terra cielo composto
da sette abitazioni e negozio, attualmente
tutto locato. Stabilia Direzione Casa Tel.
0444/525072 direzionecasa@stabilia.it
R15_6
VICENZA Zona Ospedale/S. Gaeta-
no: tricamere in costruzione, biservizi,
piccolo contesto, niture tecnologiche
elevate. Classe Energ. A. Stabilia Zoso
Immobiliare Tel. 0444/570366 ZOS1-
039 zoso@stabilia.it
R15_7
FERROVIERI bifamiliare sovrapposta,
appartamento 110 mq ingresso indipen-
dente, cucina, salone, terrazze, servizio,
2 matrimoniali, ampia corte e garage.
Classe G. Euro 169.000 (G.386) Agenzia
Vicenza Centro tel. 0444.507250
R15_11
SAN LAZZARO Interno quartiere bel-
lissimo bicamere mansardato con cuci-
na e soggiorno separati, bagno, garage
doppio. Ristrutturato. Euro 128.000,00.
Agenzia Immobiliare Puntopalladio
tel.0444/569926. CL. F
R15_13
VICENZA, zona nord: Negozio Prodet,
prodotti di cosmesi e per la casa, ce-
desi per motivi famigliari. Vero affa-
re! Euro 18.000 Domofacile Cristina
347/4285851
R6_1
TORRI DI QUARTESOLO - zona Piramidi:
ampio tricamere con cucina abitabile,
sala, bagno, taverna con caminetto, ga-
rage, posto auto. Arredato di cucina e
bagno. Termoautonomo. Euro 750. Do-
mofacile Loredana 348/0344188
R12_1
CAMISANO VICENTINO: in zona centra-
le, ampio tricamere con doppi servizi,
soggiorno, cucina separata, grandissimo
terrazzo di 47mq, garage. Da vedere!!!
Classe G in def. Euro 160.000. Domofa-
cile Jessica 366/7077680
R16_1
MONTEGALDELLA: porzione di quadrifa-
miliare al grezzo avanzato. Elevata qua-
lit costruttiva in spazi ben distribuiti.
Giardino privato di mq.160. Classe non
soggetta. Euro 220.000 trattabili. Domo-
facile Lorianna 335/5241504
R16_2
TORRI DI QUARTESOLO: In contesto di
sole 4 famiglie, piccolo bicamere al piano
primo. 2 terrazzi, garage con camino, no
spese condominiali. Zona tranquilla e co-
moda ai servizi. Classe G. Euro 105.000
Domofacile Francesco 329/2235060
R16_3
MONTEVIALE - Colle: in posizione esclu-
siva, villetta di testa con taverna, garage
doppio e giardino di propriet. Ottima
esposizione. Classe F. Euro 215.000. Do-
mofacile Elisabetta 349/6346867
R16_4
Selva di Montebello: stupenda villa
settecentesca restaurata e arredata di
mq. 800 con adiacenza del custode , pi
20 campi collinari attorno di cui met
vitabili a vigneto DOC. Classe energeti-
ca in denizione. Agenzia Vicenza Tel.
0444/963900
R16_5
CAVAZZALE bicamere ultimo piano,
soggiorno con cucina a vista, camera
matrimoniale, camera doppia, servizio
nestrato, ripostiglio, terrazza abitabile
con caminetto, softta, cantina e garage
ampio. Classe energetica in denizione.
G785 Agenzia Vicenza Filiale Piazza
Marconi Tel. 0444/294182
R16_8
Montecchio Maggiore zona piscine in
recente contesto di 6 unit appartamen-
to allultimo piano con due camere, due
bagni nestrati e garage doppio. Euro
137.000,00. Classe D. Puntopalladio
Tel. 0444/696299
R16_9
VICENZA - San Lazzaro: in decorosa
palazzina di 10 unit, quadricamere ri-
strutturato con cura, 4 terrazzi, cucina e
soggiorno separati, due bagni, lavande-
ria e garage. Euro 189.000. Domofacile
Antonella 392/0241206
R15_1
VICENZA, Villaggio dei Fiori: in piccola
palazzina spazioso, luminoso tricamere,
cucina abitabile, doppi servizi nestrati,
doppio garage. Classe G Euro 173.000
Domofacile Andrea 349/4954040
R15_2
Adiacente la villa Rotonda villa unifa-
miliare con splendido giardino e niture
pregiate e uniche. Composta da due pia-
ni fuori terra e taverna interrata. Garage
doppio. Classe Energ. G - Stabilia
Nordimmobiliare Tel. 0444/961166
R15_4
Pecori Giraldi ang. Btg. Val Leogra
vendiamo uniti o separati casa e negozio
sottostante: una ristrutturazione assai
rafnata . Abitazione di commerciali mq.
242. Negozio mq. 145. Classe B. Agen-
zia Vicenza Tel. 0444/963900
R15_5
CENTRO STORICO Villetta terra-
cielo ristrutturata con ottime niture
sviluppata su tre livelli fuori terra e ta-
verna. Giardino e garage. Cl. C. Euro
620.000,00 www.puntopalladio.it tel.
0444/965490
R15_10
Vicenza residenza di 176 mq. per fami-
glie che amano vivere in citt, ma che
non per questo rinunciano ad una qualit
di vita elevata, una abitazione moderna,
unica, caratterizzata da openspace, spa-
zi esterni godibili, garage triplo. Classe
energetica C. Agenzia Vicenza Filiale
Piazza Marconi Tel. 0444/294182
R15_8
SAN FELICE Appartamento bicame-
re ammodernato con cucina separata.
Termo autonomo. Posto auto coperto di
propriet. Cl.da denire. Euro 145.000,00
Agenzia Immobiliare Puntopalladio tel.
0444/965490
R15_9
MADDALENE - In recente piccolo
contesto, elegante bicamere: soggior-
no/angolo cottura, grande terrazzo,
cantina e garage. Euro 110.000,00.
Agenzia Immobiliare Puntopalladio
tel.0444/569926. CL. E
R15_12
Coloro che non intendono far fgurare il proprio indirizzo nellavviso pos-
sono utilizzare il servizio caselle istituito presso gli uffci della PubliAdige
S.r.l. aggiungendo al testo dellavviso la frase: Scrivere PubliAdige Casella
n........... - 36100 Vicenza computata per sei parole. Il nolo della casella di
0,55 per decade. La PubliAdige S.r.l. in base al capitolato di conces-
sione di esercizio del casellario privato, considerata a tutti gli effetti
unica destinataria della corrispondenza indirizzata alle caselle.
Essa ha quindi il diritto di verifcare le lettere e di incasellare soltanto
quelle relative agli annunci.
Il Giornale di Vicenza
GrandiAffari
Annunci Economici
Tariffe 2012 per parola
1. ABBIGLIAMENTO euro 1,65
Richieste - Offerte
2. ANIMALI Attrezzature euro 1,65
Richieste - Offerte
3. ANTIQUARIATO Vecchie Cose euro 1,65
Richieste - Offerte
4. ARREDAMENTO CASA, USATO euro 1,65
Richieste - Offerte
5. ASTROLOGIA, CARTO CHIROMANZIA euro 3,60
Richieste - Offerte
6. ATTIVIT (Cessioni Occasioni) euro 2,10
Richieste - Offerte
7. ATTREZZATURE PER IL LAVORO euro 1,65
Richieste - Offerte
8. COMPUTER, PROGRAMMI AUDIO, VIDEO, FOTO OTTICA euro 1,65
Richieste - Offerte
9. AUTOMEZZI USATI CICLI E MOTO euro 1,65
Richieste - Offerte
10. BABY SITTING E COLLABORAZIONI DOMESTICHE
Offerte euro 2,70
Richieste euro 1,40
11. CAMPEGGIO euro 1,90
Richieste - Offerte
12. CASE AFFITTO euro 2,10
Richieste - Offerte
13. CASE VACANZA AFFITTO euro 2,10
Richieste - Offerte
14. CASE VACANZA VENDITA euro 2,10
Richieste - Offerte
15. CASE VENDITA CITT euro 2,10
Richieste - Offerte
16. CASE VENDITA PROVINCIA euro 2,10
Richieste - Offerte
17. IMMOBILI INDUSTRIALI E COMMERCIALI euro 2,10
LOCALI USO UFFICIO, NEGOZI VENDITE / AFFITTO Richieste - Offerte
18. TERRENI E RUSTICI euro 2,10
Richieste - Offerte
19. FINANZIAMENTI euro 2,50
20. LAVORO - IMPIEGO euro 2,70
8gg. consecutivi - sconto 50% +30% festivo
Offerte 3+1 +30% festivo
21. RAPPRESENTANTI euro 2,70
PROMOTORI, VENDITORI Offerte
22. LAVORO - IMPIEGO euro 1,40
Richieste
23. RAPPRESENTANTI euro 1,40
PROMOTORI, VENDITORI Richieste
24. COLLABORAZIONI PROFESSIONALI / ARTIGIANALI
Richieste - Offerte euro 2,10
25. NAUTICA NUOVO/USATO euro 2,10
Richieste - Offerte
26. SMARRIMENTI euro 1,65
Richieste - Offerte
27. PRESTAZIONI DI SERVIZIO/RELAZIONI SOCIALI euro 3,60
Richieste - Offerte
28. PRESTAZIONI PROFESSIONALI euro 3,60
Richieste - Offerte
29. SPORT euro 1,65
Richieste - Offerte
30. VARIE euro 2,10
Richieste - Offerte
31. CORSI E LEZIONI euro 2,10
32. MATRIMONIALI euro 2,50
Richieste - Offerte
33. ALBERGHI - PENSIONI euro 2,50
Richieste - Offerte
Supplementi: festivo + 30%
neretto minuscolo + 20%
neretto maiuscolo + 20%
riquadrato + 20%
Tutte le lettere indirizzate alle caselle debbono essere inviate
per posta
e saranno respinte se assicurate o raccomandate.
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 68
::
ANNUNCI ECONOMICI
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 su collina tra Monte-
vialeeCostabissara, costruendavilli-
na singola in sito veramente incante-
vole! 440.000per 223mq. lordomu-
ri. G4965
ALTAVILLA VIC.NA 3 camere su 2 li-
velli Rif. 203. 120mq elegante e si-
gnorile, del 2006, soli 6appartamen-
ti, al p. primo cucina e soggiorno di
32mq, 3camereeservizio, al p. secon-
do sottotetto con camera, salottino
e servizio. Travi a vista, parquet dap-
pertutto e vasca idromassaggio. Ga-
rage, cantinaep. auto. Euro260.000.
ClasseEnergeticainfasedi valutazio-
ne. Tel. 0444 371382 Immobiliare
MaisonDavidexfranchisingprimaca-
sa.
ALTAVILLA VIC.NA Mini Rif. 226
55mq, zona interna, residence del
2003, cucina/soggiorno ben dispo-
sta, servizio, grandecameramatrimo-
nialecon parquet, serviziofinestrato
con box doccia e terrazzo. Garage
doppio. Euro92.000. ClasseEnergeti-
ca E, Ipe 144,287 kWh/m. Tel. 0444
371382 Immobiliare Maison David
ex franchisingprima casa.
ALTAVILLA: porzione di trifamiliare
elegantemente rifinita con ampio
soggiorno, cucina, 3 bagni, 3 grandi
camere, taverna, garage, giardino. Ot-
timo contesto. Classe E. Euro
380.000 Domofacile Carmen tel.
328/9767391.
BOLZANOVIC.NO: bicamereinconte-
sto di poche unit abitative, affaccio
sulla campagna, posizionato al piano
terra, doppi servizi, treterrazzi. Clas-
se F. Euro 128.000. Domofacile Tina
tel. 329/4004747.
BRESSANVIDO: grazioso miniappar-
tamentoinposizioneecontestotran-
quilli, zona giornoben vivibilecon cu-
cinotto separato, terrazzo e garage.
Euro 79.000 con cucina arredata.
Classe in def. Domofacile Antonella
tel. 392/0241206.
CREAZZOzona Molini: splendida ca-
sa trifamiliare con salone, cucina, bi-
servizi, mansarda, taverna, garage,
giardino, da vedere! Classe G in def.
Euro 310.000 Domofacile Antoniet-
tatel. 339/2094356.
CREAZZO: luminoso e spaziosobica-
mere al secondo e ultimo piano in
tranquilla palazzina di sole 4 unit
con cantina e garage. Classe G. Euro
130.000. Domofacile Stefania tel.
329/4944111.
CREAZZO: prestigiosa e grande por-
zionedi bifamiliareaffiancata. Finitu-
re di pregio, mosaici nei bagni e mar-
morino alle pareti, giardino finemen-
tepiantumato. ClasseGindef. EURO
448.000. Domofacile Marco tel.
346/6484842.
GAZZO: nuova porzione di quadrifa-
miliared'angolodallefiniturericerca-
te, zona giorno con pietra a vista illu-
minataaled, travi bianche, controsof-
fitti. ClasseprevistaC. Euro220.000
Domofacile Michele tel.
346/7302055.
MONTECCHIO MAGGIORE - Nuovo
quartiere residenziale Villetta a
schieradel 2006di ampiedimensioni
con giardino. Euro 230.000,00. Clas-
se C. Puntopalladio tel.
0444/696299.
www.puntopalladio.it
MONTECCHIO MAGGIORE - zona
piazza Carli in stabile met anni 90
appartamento al piano terra con due
camerematrimoniali, tavernaconca-
mino e garage doppio. Euro
140.000,00. Classe D. Puntopalladio
tel. 0444/696299.
MONTECCHIO MAGGIORE -San Pie-
tro casa singola sviluppata su due li-
velli congiardino. Zonainternaetran-
quilla. Euro 255.000,00. Classe G
Puntopalladiotel. 0444/696299
www.puntopalladio.it.
MONTECCHIO MAGGIORE- Sant'ur-
bano rustico di testa in parte ristrut-
turatodi 160mqcon90mqdi garage
e 1300mq di terreno esterno. Euro
215.000,00. Classe G. Puntopalladio
tel. 0444696299.
MONTECCHIOMAGGIORE-zonaDuo-
mo, porzionedi rusticodaristruttura-
re di 160 mq con annesso di proprie-
t. Euro 55.000,00. Puntopalladio
tel. 0444/696299. Classe G. www.
puntopalladio.it
OCCASIONE: privato vende Monte-
galdella porzione centrale trifamilia-
re mq. 200 3 camere, garage doppio,
giardino, 245.000,00 trattabili. Tel.
(347) 8392968.
PRIVATO: Torri di Arcugnano recente
grande duplex primo e ultimo piano,
mq. 90, garage doppio, cantina, clas-
seD, euro170.000,00trattabili. Tele-
fonare(349) 7127516.
SOVIZZO COLLE Porzione di bifami-
liare Rif. 312. 330mq, zona tranquil-
la, apochi minuti dal centropaese, su
lotto di circa 750mq, composta da
ampiosogg, cucinaabitabile, 4came-
re, 4 wc e 2 ripostigli; taverna, canti-
na, palestra. Garage di 60mq. Giardi-
no di circa 500mq. Tenuta molto be-
ne! Euro 550.000 Classe Energetica
in fase di valutazione. Tel.
0444371382 Immobiliare Maison
Davidex franchisingprimacasa.
TORRI DI QUARTESOLO - Lerino:
grande bicamere al primo e ultimo
piano in contesto di sole 3 unit. In-
gresso indipendente. Garage doppio.
Classe G. Euro 133.000 Domofacile
Gianlucatel. 345/6245740.
VERA opportunit nuovissimo bica-
mere in prestigioso complesso adia-
centeGolf Creazzo(VI) dapersonaliz-
zare. Vasto garage, cantina e grande
giardinoesclusivo. ClasseA. Informa-
zioni (335) 5446750.
VILLAVERLA: ultima schiera di testa,
tre camere, due bagni, ampio giardi-
no con camino, taverna, lavanderia e
garage doppio. Classe B. Euro
270.000. Domofacile Alessandro tel.
348/8196133.
17
IMM. INDUSTR.-COMM.
LOCALI USOUFFICIO
NEGOZI - VEND./AFF.
RICHIESTE-OFFERTE
STUDIO professionale zona Ferrovia
offre locali per condivisione spazi ed
eventuali strutture. Tel. (335)
7830426.
18
TERRENI ERUSTICI
RICHIESTE-OFFERTE
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 Bertesina: vendiamo
2 bei lotti da mq. 950 e 890 per am-
pia bifamiliare progettabile secondo
gusti edesigenzepersonali. Sonoedi-
ficabili fino a 600mq. utili fuori terra
per ciascunlotto. G4352
AGENZIA VICENZA TEL.
0444/963900 S. Giovanni In Monte
rustichetto di mq. 199 ristrutturato
nel '96, inposizionetranquillamanon
isolata, con6.000mq. areadi proprie-
t, recintata, in parte boschiva e in
parte pianeggiante. 400.000. Clas-
seE- ipe132,40. G4742.
SVENDE: privatovicinanzeLonigoru-
stico, ristrutturato, piscina classe E.
Euro 219.000,00. Tel. (338)
2112440.
20
LAVORO- IMPIEGO
OFFERTE
(Legge903del 9/12/1977)
AFFERMATA
aziendadi arredamenti su misura
cercaoperaiolucidatoreeopera-
io falegname. Telefonare (0444)
591377.
AZIENDA leader nel settore dellaria
compressa, per ampliamento organi-
co, ricercafigurecommerciali etecni-
che preferibilmente con esperienza
specificanel settoreonel settorebe-
ni strumentali. Inviare c.v. a
almigithr@email.it
AZIENDAproduzione accessori stru-
menti musicali in forte espansione
Far East ricerca personale commer-
cialemadrelinguacinesescrittaepar-
lataoltrecheitalianoeinglese. Condi-
zionato a orario lavorativo su fuso
orariocinese. Richiestaforteautono-
mia, determinazione e precisione. In-
viare curriculum a selezionechina@
gmail.com
AZIENDAsettoremetalmeccanicodi
Quinto Vicentino cerca responsabile
ammnistrativo, utilizzo strumenti in-
formatici. Conoscenza inglese. Scri-
vere a Publiadige, Casella n. 72 -
36100Vicenza.
CERCASI cameriera/re massimo
30enne con esperienza, capace con
palmare. Tel. (334) 1176800- (0444)
564790.
PRIMARIO produttore articoli per il
tempo libero assume responsabile
programmazione produzione e dise-
gnatore/trice tecnico/a per sviluppo
nuovi prodotti. Ottimeopportunitdi
sviluppo e crescita professionale.
spedirecv mail
info@marchioro.it
21
RAPPRESENTANTI
PROMOTORI
VENDITORI
OFFERTE
(Legge903del 9/12/1977)
GRUPPO Sopranciodue seleziona
agenti di vendita anche prima espe-
rienza. Training iniziale, contributo
provvigionale iniziale, interessanti
provvigioni, affiancamento con un
agente di zona senior. Per colloquio
tel. (0444) 349747 dalle 14 alle 19
(info: www.sopranciodue.it) e-mail: vi-
cenza@sopran.it
22
LAVORO- IMPIEGO
RICHIESTE
RAGIONIEREtrentennaleesperienza
contabilit, bilanci, denunce redditi,
offresi anche part time. Tel. (349)
0069117.
RESPONSABILE commerciale plu-
riennale esperienza consolidamento
sviluppo rete vendita, clienti direzio-
nali valuta proposte. Tel. (338)
6359624.
27
PRESTAZIONI
DI SERVIZIO/RELAZIONI
SOCIALI
RICHIESTE-OFFERTE
A.A.A.A. Marola giapponese bellissi-
ma, paziente, cerca amici. Tel. (366)
8927448.
A.A.A.A. Vicenza orientale 20enne
bella cerca amici. Tel. (333)
9107658.
A.A. Vicenzaappenaarrivatasplendi-
da cinese 19enne cerca amici. Tel.
(329) 4450963.
A.A. Vicenza appena arrivata dolce
giapponese 20enne cerca amici. Tel.
(320) 3934398.
A.A. Vicenzabellissimaorientaledol-
ce paziente gentile cerca amici. Tel.
(333) 7415555.
A.A. Villaverla prima volta bellissima
spagnola cerca amici. Tel. (388)
3966295.
A. Vicenza Jennifer incantevole mu-
latta 25enne molto dolce, simpatica,
cercaamici. Tel. (348) 1285693.
A. CREAZZO
allegra, solare, educata, raffina-
ta, riservata, cerca amici. Tel.
(345) 1572439.
A. ISABELLA SPETTACOLARE BEL-
LEZZA SENSUALISSIMA CERCA
AMICI VICENZA. TEL. (340)
3864949(NUMEROVISIBILE).
A. Orientale (Vicenza est) incantevo-
le cerca amici ogni giorno. Tel. (327)
9360099.
A.A.A. Vicenza dolce orientale 20en-
ne paziente, riservata, cerca amici.
Tel. (366) 5901000.
ALESSANDRA
Venetaaffascinantesensualeraf-
finata Vicenza ovest cerca amici.
Tel. (348) 3382001.
ALMIRA
splendida, favolosa 23enne di
classe, esclusiva, riservata, cerca
amici Vicenza. tel. (389)
0536558.
ANGELINA
ungherese20ennesensualeaffa-
scinante riservata a Vicenza
ovest cerca amici. Tel. (327)
1315561.
APPENAarrivataIsola Vicentina bel-
lissimacubana, affascinante, sensua-
lecerca amici. Tel. (348) 2418935.
BASSANOGiorgiabellaitaliana, riser-
vatissima, cerca amici italiani. Tel.
(327) 9394424.
BASSANOappenaarrivatathailande-
se 19enne sensuale cerca amici. Tel.
(348) 2916135.
BASSANO giapponese affascinante
bella prima volta, cerca amici. Tel.
(333) 8786020.
BASSANO italiana 19enne bella dol-
ce cerca amici ogni giorno. Tel. (327)
2551667.
BASSANOitaliana19enne, primavol-
ta, dolcissima cerca amici. Tel. (349)
4138374.
BASSANOprima volta bellissima ita-
lianaaffascinante, irresistibile, cerca
amici. Tel. (389) 4357761.
BASSANO prima volta incantevole
biondinarussa, seducentecercaami-
ci. Tel. (320) 0821679.
BASSANOprima volta sensualissima
venezuelanaindimentibilecercaami-
ci. Tel. (346) 0040518.
CREAZZO Bryanna biondissima sve-
dese cerca amici cellulare (366)
73791048-23h.
CRISTAL
prima volta citt bellissima bion-
dina 22enne russa, sensualissi-
ma, tranquilla cerca amici. Tel.
(327) 3882134.
ISOLA Vicentina italiana, sensuale,
raffinata, riservata cerca amici. Tel.
(389) 3430439.
MONTECCHIO Maggiore bellissima
dolce prima volta 23enne orientale
cercaamici. Tel. (331) 8569959.
MONTECCHIO Maggiore morettina,
meravigliosa, brasiliana, incantevole,
riservata cerca amici. Tel. (327)
7779775.
SANBONIFACIO
bellissima giapponese dolcissi-
ma cerca amici. Tel. (366)
2561920.
SAN Bonifacio prima volta orientale
dolcissima, ogni giorno cerca amici.
Tel. (327) 9793369.
SIGNORA italiana paziente affabile
cerca amici Vicenza est. Tel. (328)
3857749.
THIENE appena arrivata 19enne bel-
lissima spagnola cerca amici. Tel.
(342) 1822590.
THIENE appena arrivata affascinan-
te sensuale, dolcissima ragazza cer-
ca amici ogni giorno. Tel. (366)
4106668.
THIENE appena arrivata bellissima
caraibica cerca amici. Telefona (340)
9192965.
THIENE bella brasiliana 24enne sen-
sualissima paziente, indimenticabile
cerca amici ogni giorno. Tel. (377)
9561668.
THIENE: primavoltabellissimamulat-
taaffascinantecercaamici ogni gior-
no. Tel. (380) 6553870.
THIENE: splendida latinoamericana,
gentile, raffinata, paziente, riservatis-
sima, cerca amici. Tel. (340)
2290335.
VICENZAJona dolcissima ungherese
20enne gentile, raffinata, riservatis-
simacercaamici. Tel. (389) 5904106.
VICENZA Ospedale bella signora
41ennebrasilianapaziente, dolcecer-
caamici. Tel. (327) 0430327.
VICENZAaffascinante23enneappe-
na arrivata spettacolare meraviglio-
sa argentina sensuale cerca amici.
Tel. (327) 5613859.
VICENZA appena arrivata bellissima
Lisa venezuelana 21enne cerca ami-
ci. Tel. (380) 9030745.
VICENZAappena arrivata bulgara fi-
sico da modella 21enne cerca amici.
Tel. (380) 6928143.
VICENZA centro affascinante 23en-
neorientaledolcepazientecercaami-
ci. Tel. (327) 7578239.
VICENZA est bella, simpatica, sen-
suale divina 22enne, adorabile cerca
amici. Tel. (388) 9517363.
VICENZA prima volta affascinante
ungherese 23enne riservata cerca
amici. Tel. (389) 8966349.
VICENZAprimavoltabellissimabion-
da 19enne latina cerca amici. Tel.
(389) 8311013.
VICENZAprimavoltabellissimacine-
se20enne dolce, pazientecerca ami-
ci. Tel. (327) 8612758.
VICENZAsignora bionda bella italia-
na 50enne distinta, riservata cerca
amici. Tel. (334) 1134939.
28
PRESTAZIONI
PROFESSIONALI
RICHIESTE-OFFERTE
A.A. StudioprivatoEdenmassaggi ri-
lassanti seriet professionalit Vi-
cenzaovest. Tel. (333) 9964858.
MONTEGALDA Chiara italiana dolci
massaggi rilassanti tutti i giorni. Tel.
(342) 3834374.
VICENZA Ovest Gessica dolci mas-
saggi relaxtel. (380) 1837424.
30
VARIE
RICHIESTE-OFFERTE
ACQUISTIAMO oro usato pagandolo
in contanti. Gold 2000 Vicenza, viale
Dal Verme 155/ H. Bassano, via Sca-
labrini 47 / Creazzo, S.S. 11 Padana
SuperioreversoVr.
IDROMASSAGGIO - SAUNA
MASSAGGI - ESTETICA
Orario continuato
dalle 9.00 alle 22.00
Strada dei Molini 46
Vicenza, zona Saviabona
3334844478
n. x-.. av:t~e:.
G
T
1
5
0
1
5
Nuovocentrobenessere LAROSA
Relax orientale
via dei Frassini, 13 Vicenza
(Strada Padana vs Verona
di fronte Hotel AC e C+C
a anco di Habitat)
Tel. 328 4120713
(9-22 tutti i giorni) G
Z
0
3
0
4
5
Massaggio thailandese
con vasca
Via Madonetta, 109 - Alte M. Maggiore (VI)
Cell. 331 3591000 - Orario 9.00-22.00
Cell 331.5361286 - Via dei Bersaglieri, 6
Torri di Q.lo - Orario 9.00 - 22.00
MASSAGGIO THAILANDESE CON VASCA
CENTRO MASSAGGI
Torri
G
T
1
6
1
7
0
ISOLA VICENTINA, Parco dello Sport. In
palazzina di cinque unit: Appartamento
con giardino. Soggiorno- cottura con
vetrate, due camere, un bagno, riposti-
glio. Giardino mq. 130. Garage doppio.
Travatura il legno. Classe En. B, euro
175.000,00 mutuabili. Stabilia Immo-
biliare Torri 0444.387172 STT 28295
R16_6
LERINO. Bella porzione di bifamiliare
sviluppata su piano terra e primo, ampia
zona giorno con possibilit di cucina se-
parata, tre camere, tre bagni, doppio ga-
rage. Giardino. Possibilit scelta niture.
Classe En. B. euro 330.000,00 Stabilia
Immobiliare Torri 0444.387172 STT
27871
R16_7
Montecchio Maggiore - zona Valle, Q.re
Azzalea in stabile di 4 unit e rimoder-
nato esternamente, ampio tricamere
con taverna e garage. Classe in fase di
richiesta. Euro 175.000,00. Puntopalla-
dio Tel. 0444/696299
R16_10
COSTABISSARA ottimo bicamere in bifa-
miliare, corte esclusiva, 2 posti auto, re-
cente ristrutturazione. Classe E, Ipe 129.
Euro 115.000 (G.494) Agenzia Vicenza
Centro tel. 0444.507250
R16_11
Rettorgole di Caldogno, a due passi
dalla citt, esclusiva villa dagli spazi
importanti, sviluppata su tre livelli. Fini-
ture ricercate. Trattativa riservata info in
ufcio. immobiliaremotta@stabilia.it.
Cod. 28900
R16_12
Localit Cresole: LOFT, laboratorio su
due livelli, 370 mq, ingresso indipen-
dente. AFFARE euro 125.000,00 tratta-
bili. Classe energetica G Stabilia Zoso
Immobiliare 0444.570366 ZOS1004
zoso@stabilia.it
R17_1
in edicola con
E in edicola
Alle origini della profezia
Maya
volume
8,80
+il prezzo del quotidiano
E in edicola
Pentola verde
oltre 600 ricette di gastronomia
vegetariana
E in edicola
Enciclopedia delle Erbe
volume
9,90
+il prezzo del quotidiano
volume
9,90
+il prezzo del quotidiano
Da gioved 19 aprile
I grandi artisti italiani
EnzoJannacci live collection
E in edicola
Ridens
PaoloMigone
6 CD
8,80
+il prezzo del quotidiano
2 DVD
9,80
+il prezzo del quotidiano
E in edicola
Le grandi colonne sonore
di Ennio Morricone
4 CD
7,80
+il prezzo del quotidiano
E in edicola
Grandi vini piccole cantine
volume
16,80
+il prezzo del quotidiano
Nuova
Gestione G
W
1
2
4
5
2
Via Monzambano, 6 - Vicenza
Orario: 10:00 - 22:00 - Cell: 3334250901
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 69
Nellaletterapubblicataieri,
MarioZocchemi chiedecosa
pensodellavicendadellex
CinemaBerico, offrendomi in
questomodolopportunitdi
farechiarezzasuunaquestione
chehadatoorigineadunampio
dibattitoancoraincorso.
Chiariscosubitounpunto
fondamentale: nonsarei affatto
contrarioallipotesi formulataa
suotempodal professor Cevese,
progettocheprevede
labbattimentodelledificioper
recuperarespazioecreareun
vuoto ingradodi valorizzareil
contesto.
Unideaaffascinanteche
meritadi esserepresa
seriamenteinconsiderazione,
naturalmenteconsiderando
adeguatecompensazioni per
lIstitutoDiocesanoper il
Sostentamentodel Clerochene
detienelapropriet.
Qual il problemaallora?Il
problemachequestaipotesi
nonpresainconsiderazione
dallaDirezioneregionaleper i
beni culturali epaesaggistici del
Venetodel Ministeroper i Beni e
leAttivitCulturali. Interpellato
dallanostraAmministrazione, lo
scorsofebbraioil direttoreUgo
Soragni harispostocheritiene
nonautorizzabilelademolizione,
totaleoparziale, dellimmobile.
LastessaDirezioneregionale
avevagiespressoin
precedenza, il 7giugno2011, un
parereincui sottolineavache
linteresseculturalevoltoalla
tuteladi unapartestoricamente
consolidataeurbanisticamente
significativadel tessutostorico
cittadinolaqualeincludeafar
datadalliniziodel secoloscorso,
il fabbricatodellexCinema
Berico.
Successivamente, il
Soprintendentehaeffettuatoun
sopralluogoil 23novembre
2011ehaconcluso: ritengo
inopportunalademolizionedella
porzionesuperioredellexteatro
perchdallaverificadelle
mappedi Vicenzasi evincecheil
palazzonatoesi sempre
affacciatosuunastradae
verrebberoeliminatele
porzioni superiori dellelesenee
il cornicionedi sottogrondache,
seppur apparati decorativi non
particolarmentepregevoli,
comunquecostituiscono
elementi checaratterizzano
ledificioegli dannodignit.
Ladecisionegiustao
sbagliata?LexCinemaBerico
unmonumentodi pregioda
riqualificareevalorizzareoun
ingombrodaabbattere?Il
dibattitoapertotraesperti e
volontari delleassociazioni che
meritoriamentesi occupano
dellasalvaguardiaedella
valorizzazionedel patrimonio
artisticoearchitettonicodella
nostracitt.
MacomeAmministrazione
comunalenonpossiamocerto
ignorareunparerechehavalore
di legge: per questo
labbattimentostatoesclusoe
abbiamoseguitostrade
alternative. Loripeto: nonper
valutazioni di meritosul
progetto, maper rispettareil
voleredellaDirezioneregionale
per i beni culturali e
paesaggistici del Venetocui per
leggeassegnatoil compitodi
decideresullaquestione. La
nostranonstatauna
bocciaturaarbitrariadel
progettodi demolizione, mauna
sceltaobbligatadettatadaun
entesuperiore.
AchilleVariati
Sindacodi Vicenza
FOTODELGIORNO
Variati: NonautorizzatalademolizionedelBerico
SANIT/2
Chirurgia
vascolare
aValdagno
funziona
TASSE
Maledate
entrolequali
pagarelImu
sonodiverse
NOVENTA
Hofatto
il miodovere
Spigolondeve
dimettersi
Sono un'insegnante di Corne-
doVicentino. Leggotutti i gior-
ni il Giornale di Vicenza e mi
ha colpito la notizia che il luo-
gotenente, signor Santangelo,
va in pensione. Ora io non co-
nosco questa persona, ma mi
hastupitolasuaet: 54anni. I
casi sono due: o c' un errore
di stampa nell'articolo che ne
dichiara l'et, oppure i dati
anagrafici sono corretti e allo-
ra mi chiedo: come mai que-
sto signore, al quale io auguro
una lunga e felice vita da pen-
sionato, hapotutoaccedereal-
laquiescenzaeame, insegnan-
teelementareconquarant'an-
ni di contribuzione ad agosto
2012 e con 60 anni d'et com-
piuti lo scorso febbraio, non
concessoil pensionamento?
Vorrei sapere, perci, inbase
aquali normegli siastatocon-
cesso di ritirarsi, in quanto, se
possibile, ne vorrei usufruire
anch'io.
RosettaCappellari
Gli appartenenti alleforzedel-
lordine hanno sempre benefi-
ciato, trattandosi di lavoro
usurante (il sottufficiale Giu-
seppe Santangelo nella sua
carriera ha avuto anche un
conflitto afuoco coni contrab-
bandieri in Puglia dove ri-
schilavita) di untrattamen-
to diverso, fatto salvo che per
anzianit fino al 31 dicembre
2011 il pensionamento antici-
pato si poteva ottenere rag-
giungendo la quota previ-
sta, sommando lanzianit
contributiva- costituitadaun
minimo di 35 anni e let ana-
graficastabilita-, ocon40an-
ni di contribuzione prescin-
dendo dallet. Ebbene, San-
tangelo aveva presentato do-
manda tra la fine del 2010 e
linizio 2011, perci ha benefi-
ciato di unultima finestra
per le forze dellordine. Quan-
to al computo complessivo,
vantava unanzianit di qua-
si 40anni pereffettodegli scat-
ti maturati nel corso dei suoi
34 anni di servizio effettivo.
Anche questo meccanismo era
- perch il ministro Fornero
vorrebbemodificarlo- riserva-
to alle forze dellordine per il
particolare, e rischioso, lavoro
svolto. Per questo motivo San-
tangelo ha potuto andare in
pensione a54anni.
SANIT/3
Disagi
allafarmacia
del S. Bortolo
conlorario
ridotto
SANIT/1
Unesperienza
negativa
al Pronto
Soccorso
di Vicenza
LETTERADELGIORNO
LalpinoSergioPonza, notofioristadiVicenza, ritrattoassiemealcolonnellodeicarabinieriAlbertoZoppi-
ni. Si stannopreparandoapartireperil radunonazionaledegli alpini di Bolzano
PENSIONI
Comemai
unpoliziotto
puritirarsi
a54anni?
Le scrivo per segnalare un
cambiamento avvenuto nel-
lospedaleS. Bortolodi Vicen-
za. Dal mese di marzolorario
di apertura dei Dispencer
Corner (la farmacia del-
lospedale aperta al pubbli-
co), cambiato, manoninme-
glio purtroppo. stato ridot-
tosensibilmente: primadella
riduzione di orario il servizio
era aperto dalle 9 alle 18 (ora-
riocontinuato) daluned ave-
nerd. Il sabato dalle 9 alle 13.
Ora, dal 26 marzo, il servizio
funziona dalle 9 alle 13.30 e
dalle 14.30alle 17 (da luned a
venerd), il sabato dalle 9 alle
12. Pocacosa, qualcunopense-
r, togliere 2 ore al giorno da
luned avenerd eunorail sa-
batoaunserviziorivoltoprin-
cipalmente ai pazienti in di-
missione dallospedale affin-
ch, prima di andare a casa
per la loro convalescenza
post-operatoria o ospedalie-
ra, possono subito avere i far-
maci necessari per continua-
re la terapia.
Ma ridurre di 11 ore la setti-
mana (da 49 ore il servizio
stato ridotto a 38 ore la setti-
mana), la fruibilit del servi-
zio, significa avere tagliato
lorario del 22,45%: e non
poco! Soprattutto in unepo-
ca come questa dove il Gover-
no centrale di Roma punta a
potenziare gli orari di vendi-
ta e di apertura dei negozi e
delle stesse farmacie.
Ma il disagio per un pazien-
te evidente: successo a me
in dimissione da un reparto
dellospedale S. Bortolo. Mi
sono presentata alle 14.20 al
Dispencer Corner dellospe-
dale (ora chiuso a quellora) e
davanti a me, in corridoio in
piedi cerano 9 persone inpa-
ziente attesa. Tornopitardi,
alle 15, la farmacia aperta,
ma le persone in attesa erano
diventate 12; torno pi tardi,
verso le 16 e la coda, pi corta
(solo 6 persone) mi permette
di entraredentroil piccolouf-
ficio e scopro che ci sono 5 se-
dieper chi attendeeunnume-
ratoreeliminacode(?). Apar-
teil fattochelostrumentoeli-
mina-code va posizionato al-
lesterno dellufficio-farma-
ciaper chi attende incorrido-
io quando la porta di accesso
alla farmacia chiusa, sicu-
ramenteunoscaderedi quali-
t per un ospedale di eccel-
lenza di unservizioprimace-
leree accuratoamisuradi pa-
zientee oravoltosoloataglia-
re le spese e i costi.
Nella prescrizione medica
del repartodove sonostatari-
coverataper 11 giorni (emi so-
notrovatabene: personegen-
tili ecompetenti professional-
mente), cera un farmaco che
al Dispencer Corner, nonhan-
no perch non fa parte del-
lelenco di quelli prescrivibili
(non forse economico ma
sicuramente efficace). Mi
stato detto che dovevo torna-
reinrepartoe chiedereal me-
dicoche cambiasselaprescri-
zione con un altro farmaco.
Ma il medico che io dovevo
cercare aveva terminato il
suoservizioe iononlopotevo
pi raggiungere quel giorno.
In sostanza, io, paziente or-
mai convalescente, sono an-
data in una farmacia esterna
allospedale e dal farmacista
mi sonofattaanticipare il far-
maco a me necessario con la
promessa(vistocheeravener-
d) cheil luned successivosa-
rei andata dal mio medico di
base per la ricetta e alla fine
gliela avrei portata in farma-
cia... per poi pagare un ticket
sul farmaco di 5,50 euro.
Giuseppina De Carli
Ore 23 di qualche giorno fa.
Ho un fortissimo dolore a un
ginocchio, mi reco al Pronto
soccorso dellospedale San
Bortolo di Vicenza e mi iden-
tifico all'infermiera che sta
all'accettazione: una signori-
na col camice verde mi chie-
de quali sono i sintomi, mi
palpeggia il ginocchio e dopo
avermi detto che non ha mai
incontrato un caso del gene-
re, mi parcheggia su una se-
dia a rotelle nel mezzo di
quella comunit, dicendomi
che il medico mi visiter
quanto prima.
Mi rendo conto che non so-
no in pericolo di vita e che i
miei "compagni di sventura"
soffrono, forse, molto pi di
me. Sono le 2 del mattino
quando la stessa infermiera
urla il mio ed altri tre o quat-
tro nomi per farci passare
una porta a vetri scorrevole.
quella che separa la sala
d'aspetto dai reparti? No, da
altre due sale d'aspetto.
Quando lo capisco, il mio en-
tusiasmo si rif rassegnazio-
ne. Trascorroaltredueore, gi-
randomi su un lato e poi sull'
altro, infreddolita e sempre
pi stremata, quando una
persona che veste un camice
blu riportante la dicitura
"medico" chiama il mio no-
me e mi accompagna in un
ambulatorio dove staziona,
senza neppure degnarmi di
uno sguardo, una sua colle-
ga.
Nonostantetutto, sonocon-
tenta: ora mi dir cos' que-
sto bozzo sul ginocchio sini-
stro che si muove e mi fa un
male cane impedendomi la
deambulazione. La dottores-
sa in questione mi chiede co-
sa sento, se prendo farmaci e
se sono incinta. La supplico
di toccarmi il ginocchio, in-
somma, voglio essere visita-
ta, lo pretendo, ma non c'
nulla da fare; mi liquida e mi
spedisce in sala raggi.
Mi accompagna un infer-
miere e mi azzardo a chiede-
resel'ortopedicostatochia-
mato. La risposta, che inaltri
momenti m'avrebbe anche
fatto sorridere : "Deve forse
amputarsi una gamba?". Tri-
pudio della disorganizzazio-
ne. Masenonc'eralospeciali-
sta, senessunoavevamai avu-
to l'intenzione di chiamarlo,
allora perch mi avete fatto
attendere tutto questo tem-
po? Avessi voluto partecipare
a un pigiama party, ne avrei
scelto uno molto pi diver-
tente.
Dopo aver atteso le dimis-
sioni per un'altra ora, visto
che trasportare delle lastre
da un ambulatorio ad un al-
tro che dista mezzo metro
dev'essere effettivamente
molto impegnativo, mi dico-
no che devo tornare obbliga-
toriamentel'indomani per es-
seresottopostaallavisitaspe-
cialistica. Quando mi addor-
mento nel mio letto sono le
sei e mezzo del mattino,
quando mi sveglio sono le ot-
to.
Torno per sentire dall'orto-
pedicoqual la diagnosi. No,
non pu essere quel che mi
dice. Io sento che c' qualco-
sa che continua a nonandare
e allora decido di andare in
ortopedia allospedale di
Montecchio Maggiore: dia-
gnosi opposta, fissatoa breve
lintervento. Non si trattava
di una calcificazione riassor-
bibile conanti infiammatori,
ma di un corpo mobile estra-
neo da eliminare quanto pri-
ma e di una lesione al meni-
sco. La beffa? Devo rifare an-
che i raggi perch quelli della
notte prima non sono stati
fatti a regola d'arte; insom-
ma, altreradiazioni inunfisi-
co di 49 chili.
Malasanit al Sud? Vorrei
parlarne con il direttore ge-
nerale della ULSS 6, dott.
Alessandri. Ma anche con il
primario del Pronto soccor-
so, dott. Riboni. L'unica pos-
sibilitdi salvarsi, lodicocon
disagio e vergogna per la cit-
t in cui vivo, quella di non
stare male perch il Pronto
Soccorso di Vicenza un'in-
decenza.
Francesca Andrisani
In merito al reparto chirur-
gia dell'ospedale S. Lorenzo
di Valdagno, vorrei, tramite
il giornale, suggerire a Leo
Padrin, presidente della V
commissione (sanit) del
Consiglioregionale del Vene-
to, di informarsi prima di fa-
re dichiarazioni del tipo:
Chi mai andrebbeadoperar-
si al suddetto ospedale?
Chi scrive stato oggetto di
un ottimo intervento di chi-
rurgia vascolare nel reparto
di chirurgia del S. Lorenzo,
di Valdagno. Chi di doveredo-
vrebbericordare, se lemie in-
formazioni sono esatte, al
presidentePadrin, che intut-
ta l'ULSS 5, solo al S. Loren-
zo, nel repartoche lui vorreb-
be chiudere, si pratica questa
specialit chirurgica. Posso
convintamente testimoniare
l'ottima assistenza, anche
preoperatoria ricevuta, non
trascurandola piche dispo-
nibile attenzione di tutti gli
operatori, nessuno escluso,
del reparto, ai quali devosen-
titi ringraziamenti. Ho an-
che particolarmente apprez-
zato, per l'ottimo livello, la
parte alberghiera.
Dispiace che un ottimo in-
tervento di sanit pubblica
non faccia notizia e mi chie-
do se a taluni politici-ammi-
nistratori il pubblico non va-
dastretto. Se s, sappianoche
non solo non avranno il mio
voto, mami troverannoinpri-
ma linea per evitare ulteriori
danni ai beni comuni.
Mariano Veller
Arzignano
Leggol'ennesimamodificare-
lativa al pagamentodell'IMU.
Si sono stabilite le date di pa-
gamento previste in tre rate,
16giugno, 16settembre, 16di-
cembre. Non vero! Le date
reali per poter pagare tale ini-
qua tassa sono: 15 giugno, 14
settembre, 14dicembre. Moti-
vo?Ledateindicatedal Gover-
no "Tecnico" cadono la prima
di sabatoelesecondedi dome-
nica. Oltre che tassare la pri-
ma casa come fosse fonte di
reddito, quando invece fon-
te di spesa per chi ci abita, ci
impone di pagarla due giorni
prima della scadenza.
Lucio Bellon
Faccio riferimento allartico-
lo Spigolon: S, processate-
mi, pubblicato nelledizione
del 5 aprile scorso. Essendo
stato tirato in ballo dalle di-
chiarazioni dellassessore
provinciale nonch sindaco
di NoventaVicentinaMarcel-
loSpigolon, ritengo opportu-
no, a mia volta, puntualizza-
re alcuni aspetti.
Anzitutto, voglio ringrazia-
re Spigolon per la pubblicit
da lui fatta a Noventa Futu-
ra: trattandosi di unassocia-
zioneculturale(di cui mi ono-
ro di essere tra i fondatori e
tra gli animatori), si occupa
principalmente di presenta-
relibri, proporre autori, orga-
nizzare manifestazioni arti-
stiche, primo fra tutte il con-
corso culturale Per un mon-
do migliore. Se Spigolontro-
vasse il tempo di partecipare
di pi alla vita noventana,
avrebbe avuto molte occasio-
ni per verificare quantoaffer-
mo e, in ogni caso, poteva in-
terpellarelassessore allacul-
tura Rossetto, che spesso ci
haonoratoconlasua presen-
za.
NoventaFutura nonhaal-
cuna pregiudiziale nei con-
fronti dellamministrazione,
tanto vero che quando si
occupatadi tematiche sociali
noventane (come la difesa
dello sportello dellAgenzia
delle Entrate), haappoggiato
le sue scelte.
Spigolon poteva informarsi
con il vicesindaco Formag-
gio, che partecip alliniziati-
va citata sopra.
Ma mi sembra francamente
esageratononpoter esprime-
re critica e dissenso, quando
le scelte dellamministrazio-
ne non sono state condivise:
siamo ancora in un Paese li-
bero e democratico, dove c
libert di parola, di opinione
e di stampa.
Da parte mia posso solo ri-
badire quanto espresso fin
da subito, e a maggior ragio-
ne oggi, e cio che Spigolon
debba dimettersi dalle cari-
che che ricopre.
Il rinvio a giudizio si basa
su gravi motivazioni: truffa
ai danni dellInps e abuso
dufficio. Tanto pi gravi per
chi si sempre fattopaladino
della legalit e della sicurez-
za.
Buttandola sul piano politi-
co, Spigolon cerca di sviare
lattenzione dalla sostanza
del rinvio a giudizio. A meno
che, cavalcandounosport na-
zionale, non sia stato assun-
to a sua insaputa come diri-
gente.
Ma a questa battuta ormai
non ride pi nessuno, in un
momento storico in cui si
chiede alla politica e ai suoi
esponenti di ritrovare uneti-
ca del servizio sepolta sotto
troppi interessi, diciamo co-
s, di varia natura.
Dapartemia, cometestimo-
nia la mia firma sullesposto
con il dott. Giacomuzzi e
lavv. Borghettini, che stimo
come persone e come profes-
sionisti, penso solo di aver
fatto il mio dovere civico, an-
che in relazione al mandato
ricevutocome consigliere co-
munale.
Gianluigi Coltri
LetterealDirettore
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 70
Circondata dallaffetto della
suafamiglia ci halasciati
FLORAGASPARIN
ved. PENTO
di anni 85
Addolorati lo annunciano i fi-
gli SERGIO e SABRINA, la
nuora MARA, i cari nipoti
SANDRA, ROSSANA e LUCA,
lasorellaMARI ei parenti tut-
ti.
Il funerale avr luogo luned
23 aprile, alle ore 9.30, nella
chiesa parrocchiale di Mara-
no Vicentino, ove si giunger
dallospedaledi Santorso.
Si ringraziano anticipata-
mente quanti interverranno
al ritofunebre.
MaranoVicentino,
21 aprile 2012
ZAMBONOnoranze Funebri
MaranoVic. tel. 0445623198
TRIGESIMO
Atrentagiorni dallascompar-
sadel caro
GIUSEPPESLAVIERO
la moglie BEATRICE, i figli
SERGIO con RAFFAELLA,
GIAMPAOLOcon ANNAMA-
RIA, CLELIA con BRUNO, gli
amati nipoti CARLO, LUIGI,
CHIARAedENRICO, la sorel-
laMARIA, i nipoti edi parenti
tutti Loricordano sempre con
immutatoaffetto.
Una S. Messa sar celebrata
nellachiesaparrocchialedi Le-
rino, domani, domenica 22
aprile, alle ore 10,30.
Lerino, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
21-4-2011 21-4-2012
ANTONIOMORETTO
Sei e sarai sempre connoi.
Con infinito amore la Tua fa-
miglia Ti ricorda nella S. Mes-
sachesarcelebrataquestase-
ra 21 aprile, alle ore 19, nella
chiesa parrocchiale di Vigar-
dolo.
Vigardolo, 21 aprile 2012
Che la strada sia lieve ai
tuoi piedi, il vento soffi leg-
gero sulle tue spalle, che il
sole brilli sul tuo volto, le
piogge cadano serene sui
tuoi campi.
E fino a quando, nuova-
mente, io ti riveda, che Dio
ti custodiscanel palmodel-
lasuamano.
Haraggiuntoincielolasuaca-
raMINA, il nostropap
ORESTE
VASCO
CASAROTTO
statogrande, umileeonesto.
Ringraziamo il Signore per
averceLodonato, il suoAmore
resterper sempre.
I figli GABRIELLA con VINI-
CIO, ANNALISAcon ALFON-
SO, VIRGILIOcon RAFFAEL-
LA, PAOLA con ANTONIO,
ANTONIO con DANIELA,
lamata sorella Suor MIRAN-
DA, i carissimi nipoti, ROS-
SELLA e ALESSANDRA, VA-
LENTINA e ANNA, ELENA e
MARCO, GIULIA, STEFANOe
NICOLA.
La cerimonia avr luogo nella
chiesa parrocchiale di Santa
Bertilla luned 23 aprile alle
ore 14,30. ORESTE VASCO
giunger dallospedale San
Bortolo e riposer nel cimite-
rodi SanGottardodi Zovence-
do.
Si ringraziano anticipata-
mente quanti parteciperanno
allacerimonia.
Ringraziamo gli angeli di
Medicina2 chelohannocura-
toeseguitoconAmoreegene-
rosit.
Grazie anche a coloro che al-
lIpark gli hanno dimostrato
affetto e amicizia e infine gra-
zie a Majaper lasuadiscreta e
preziosapresenza.
Vicenza, 21 aprile 2012
Impresa PADOVAN
Vicenza eprovincia
Tel. 0444928444
Grazie
NONNO
perchconi tuoi grandi occhi,
tue forti mani, i tuoi sorrisi
complici sei riuscitoatrasmet-
terci ogni giorno la gioia, la
semplicit e lamitezza del tuo
cuore.
Ti vogliamotantobene.
I Tuoi nipoti.
Vicenza, 21 aprile 2012
La famiglia BIASIA si unisce
al dolore di GIANNI ZAFFAI-
NAedei suoi cari, per lascom-
parsadellacaramamma
ROSALIACERETTA
(ROSINA)
ved. ZAFFAINA
Povolaro, 21 aprile 2012
Assistita amorevolmente dai
suoi cari tornataallacasadel
Padre
CESIRAMIGLIORINI
inPINTON
di anni 78
Addolorati ne danno il triste
annuncioil maritoOSVALDO,
i figli MIMO con MONICA e
LAURA con PAOLO, gli ama-
tissimi nipoti GLORIA, CLAU-
DIO e REBECCCA, il fratello,
la sorella, le cognate, i nipoti e
parenti tutti.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale di
Grisignanodi Zocco luned 23
aprile alle ore 10.30. La cara
CESIRAgiungerdallospeda-
le di Sandrigo.
Questaseraalleore 19.15nella
chiesa parrocchiale sar reci-
tatoil S. Rosario.
Si ringrazianoquanti parteci-
perannoallaliturgia.
Grisignanodi Zocco,
21 aprile 2012
I.O.F. GREGGIO
Grumolodelle Abb. (VI) - Mestrino(PD)
0444.638001- 049.9000863
Cara mamma, in questo
doloroso momento che ci
porta ad affrontare il do-
mani con tristezza, non
possiamononvolgereil no-
stro sguardo ai giorni pas-
sati, trovando conforto nel-
laverti tantoamato, sebbe-
ne ci hai lasciato, rimarrai
per sempre indelebile pre-
senzanei nostri cuori.
mancata allaffetto dei suoi
cari
ERNESTABALBO
ved. BORDELLIN
di anni 86
Addolorati ne danno il triste
annuncioi figli ROSALBAcon
GIUSEPPE, MARIEMMAcon
GIUSEPPE, IVANO, MAR-
GHERITAcon AMEDEO, AN-
NAMARIA con TIZIANO, gli
amati nipoti epronipoti, laso-
rella, il fratello, il cognato, i ni-
poti edi parenti tutti.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale di S.
PioX, luned 23aprile, alleore
10.45, giungendo dallospeda-
leciviledi Vicenza. Latumula-
zione avverr nel cimitero di
Bertesina.
La famiglia ringrazia antici-
patamente quanti interver-
rannoalle esequie.
Vicenza, 21 aprile 2012
Impresa Funebre ROSSI - Longare
Torri di Q.lo- S. Croce Bigolina (VI)
Tel. 0444580131
tornataalla casadel Padre
MARIAFRANCESCHINI
ved. MARAN
di anni 92
Ne danno il triste annuncio i
figli ARDOLINO con NERI-
NA, PASQUINAconPASQUA-
LINO e GRAZIELLA con SIL-
VANO, i cari nipoti, il fratello,
le sorelle, i cognati e parenti
tutti.
La liturgia funebre avr luogo
nella chiesa parrocchiale di
San Gottardo, oggi sabato 21
aprile alle ore 16, dove la cara
MARIA giunger dallospeda-
le di Vicenza.
Si ringraziano tutti coloro che
parteciperanno alla cerimo-
nia.
Ifamigliari rivolgonounparti-
colareringraziamentoal medi-
co di famiglia dott. Nicola So-
rella e al reparto di Geriatria
dellospedale di Vicenza, per
le amorevoli cure prestate alla
lorocara.
SanGottardo, 21 aprile 2012
Servizi Funebri
LAPACE&RIVIERA
Tel. 0444795583
RINGRAZIAMENTO
SERGIOCECCHINATO
La famiglia grata e commossa
per la numerosa partecipazio-
ne, ringrazia tutti coloro che
sonostati vicinoal suodolore.
LaS. Messadi settimosar ce-
lebrata nella chiesa di S. Ma-
riaAssuntaaSovizzo, domeni-
ca22aprile, alleore 11,15.
Sovizzo, 21 aprile 2012
TRIGESIMO
Il Tuoricordo semprepre-
sente nei nostri cuori.
PIEROGIANELLO
di anni 39
I famigliari Ti ricordano con
unaS. Messa che sar celebra-
ta sabato 21 aprile, alle ore 19,
nellachiesadi Torri di Quarte-
solo.
Torri di Quartesolo,
21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
20-4-2011 20-4-2012
Non solo un ricordo ma
una presenza viva nel cuo-
re di tutti noi.
RUGGERO
IMPIUMI
Loricorderemoquestaseraal-
le ore 19 presso la parrocchia
Cuore Immacolato di Maria -
S. Bortolo per la S. Messa di
suffragionel primoanniversa-
rio.
Vicenza, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
2009 2012
Nessuno muore finch vi-
ve nel cuore di chi rima-
ne.
RUGGERO
SACCUMAN
I Tuoi cari Ti ricordano con
unaS. Messa che sar celebra-
ta nella chiesa parrocchiale di
S. Bertilla, questasera, alleore
18,30.
Vicenza, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
21-4-2009 21-4-2012
LINO
BORGHETTINI
A distanza di tre anni la Tua
famiglia Ti ricorda conimmu-
tatoaffetto.
InTuamemoriaverrcelebra-
taunaS. Messasabato28apri-
le, alle ore 18.30, nella chiesa
di S. Bertilla.
Vicenza, 21 aprile 2012
Ha amato intensamente la
famiglia ha sofferto nella
speranza, oraviveinDio, in
cui hafermamentecreduto.
mancato allaffetto dei suoi
cari
LUIGI NORO
GINO
Classe 1917
Ne danno il triste annuncio i
figli LUCIO e ANNAROSA, il
generoFAUSTO, la nuora ME-
RY, la sorella ADELIA, le co-
gnate, i nipoti e parenti tutti.
I funerali avranno luogo lune-
d 23 aprile alle ore 16 nella
chiesa parrocchiale di S. Pie-
tro di Montecchio Maggiore,
dove il caro GINO giunger
dallospedale di Valdagno e ri-
poser poi nel cimitero di
MontecchioMaggiore.
Il S. Rosario sar recitato in
chiesadomenica 22aprile alle
ore18,30.
Si ringraziano anticipata-
mente tutti coloro che parteci-
perannoallacerimonia.
Un particolare ringraziamen-
to alla dott.ssa Alessandra Ri-
va, al reparto di Geriatria del-
lospedale di Valdagno ed alla
signoraMonicaperlecurepre-
stateal caroGINO.
MontecchioMaggiore,
21 aprile 2012
Impresa SGOLMIN- 0444490600
ANNIVERSARIO
21-4-2001 21-4-2012
LUIGI BURLATI
Ti ricordano con immutato
amoree rimpiantoi Tuoi cari.
Una S. Messa sar celebrata
oggi, sabato 21 aprile, alle ore
18.30, nella chiesa di San Gae-
tanoaVicenza, corsoPalladio.
Vicenza, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
20-4-1993 20-4-2012
Sempre connoi...
LORISGIAZZON
Una S. Messa in ricordo sar
celebrata questa sera, alle ore
19, nella chiesa parrocchiale
di Polegge.
Polegge, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
2001 2012
sechiudiamogli occhi Ti ve-
diamosorridere cos...
CARLO
BOSCOLO
I Tuoi cari, conparenti edami-
ci, Ti ricordanoconunaS. Mes-
sa domani domenica 22 apri-
le, alle ore 19, nella chiesa di
Caldogno.
Caldogno, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
21 aprile 1999 21 aprile 2012
Sei sempre nei nostri cuori.
VITTORIO
SCARSO
Ti ricorderemodomani, dome-
nica22aprile, conuna S. Mes-
sa che sar celebrata nella
chiesadi Araceli alle ore 11,30.
Vicenza, 21 aprile 2012
ANNIVERSARIO
21-4-1991 21-4-2012
Le parole si dimenticano,
i fiori appassiscono, il ri-
cordoresta.
Sarai sempre nei nostri cuori
ANTONIO
VERLATO
Loricordanoconimmutatoaf-
fettolamoglie, i figli, i nipoti e
tutti i suoi cari.
Una S. Messa sar celebrata
nellachiesaparrocchialedi So-
vizzooggi, sabato 21 aprile, al-
le ore19.
Sovizzo, 21 aprile 2012
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 Necrologie 71
IL GIORNALE DI VICENZA
Sabato 21 Aprile 2012 72