Sei sulla pagina 1di 92

Sp

C
A
M
E
R
O
N
D
I
A
Z
Anno 12 - N. 32 (556) 3 settembre 2011. Poste Italiane Spedizione in A.P. D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c1, DCB Milano. Non acquistabile separatamente da La Gazzetta dello Sport, 1.50 (SportWeek 0.50 0.30 + La Gazzetta dello Sport 1.20)
CALIFORNIANA
Cameron
Diaz, 39 anni
appena
compiuti,
fotografata
da Cli Watts.
sesso, rutti e sport: dai, bisogna essere sincere, noi donne siamo rozze come i maschi
a
z
z
a
c
a
t
t
i
v
a
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 s p o r t w e e k
SportWeek
( 46 )
Sergio Parisse
la mi a i tali a s propri o desta
Il capitano azzurro si racconta alla vigilia della Coppa del mondo in Nuova Zelanda: dal probabile futuro in un club
sudafricano, alla vita con la splendida moglie e la piccola Ava, alle prospettive azzurre: Possiamo vincere contro chiunque.
( 28) cameron di az la catti va maestra
Torna in sala e ammette: Alla scuola ho sempre preferito lo sport. E un bel sico datleta...
( 41) takayuki mori moto lo zen e l arte del pallone
Il giapponese del Novara tra scherzi, losoa e strani biscotti con il pesce
q u e s t a s e t t i m a n a
speciale
champions
sul prossimo numero
tutto sulla sda al
Barcellona
campione
( 8) i nternati onal di Paolo Cond
( 10) numeri &persone di Massimo Perrone
( 20) zoom ( 25) domande
s t a r t !
( 16)
SportWeek
q u e s t a s e t t i m a n a
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 s p o r t w e e k
come eravamo ( senza la motogp)
Alla scoperta dellevoluzione dei Gran Premi, facendo un tuo nel Motomondiale Anni 70 grazie
a un divertente cortometraggio interpretato da campioni del passato e del presente della Yamaha.
( 53) speci ale mondi ale i l ballo del rugby
LItalia, gli All Blacks, le dieci stelle in campo: tutto sulla sda iridata in Nuova Zelanda
( 70) mi raggi o yoga arte e di sci pli na nel deserto
Le immagini tra sport e surrealismo dal maxi raduno nel Black Rock Desert
Free
st yle
( 79) vi deogi ochi ( 83) musi ca
( 85) li bri ( 87) eserci zi
( 89) archi vi o ( 90) uffi ci o di gene
( 64 )
Moto retr
international
di Paolo cond
un viaggio settimanale saltando fra
i cinque continenti Per raccontare
un Po di storie dal mondo dello sPort
r
i
c
c
a
r
d
o
v
e
n
t
u
r
i
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 s p o r t w e e k
ella notte di fine estate che si appena conclusa, pre-
cisamente fra le 2 e le 4 del mattino ora italiana, una
notte molto pi tenebrosa ha cominciato a illuminarsi
dei colori dellalba. venti mesi dopo il terremoto che ha
raso al suolo il Paese uccidendo 250 mila persone, la na-
zionale di Haiti tornata incampo nel suo stadio (si chiama sylvio cator
e sorge nella capitale Port-au-Prince) per giocare un match di qualifica-
zione mondiale contro le isole vergini americane. gli haitiani avevano
gi disputato alcune partite casalinghe dopo il terremoto del gennaio
2010, ma a miami: lo stadio nazionale e tutti gli altri impianti sportivi
dellisola sono infatti requisiti dalle autorit per ospitare le tendopoli e far
atterrare gli elicotteri di soccorso. il significato simbolico di unimpor-
tante partita, per, ha suggerito lo sgombero del sylvio cator:
Haiti sempre stata unisola appassionata dal calcio, e niente
come la regolare disputa di un match mondiale pu sorreggere
il morale della gente, chiamata a proseguire la ricostruzione.
oltre tutto la formula delle qualificazioni della zona concacaf
(nord e centro america) prevede prima un gironcino molto
accessibile per una squadra di buona tradizione come Haiti (le
isole vergini, curacao e antigua & Barbuda non dovrebbero
opporre troppa resistenza), e poi il gruppo finale, dove i rivali
principali dovrebbero essere gli stati uniti. Per un Paese che
ha bisogno di restare in prima pagina per ricevere nuovi aiuti,
queste partite sono grandi opportunit da sfruttare.
la stessa fifa, che ha assegnato ad Haiti il premio fairPlay
2010, ha contribuito con pi di tre milioni di finanziamento
alla ricostruzione della sede della federcalcio, nel cui crollo morirono 32
persone. chi ha qualche anno ricorda certamente italia-Haiti al mon-
diale 74, con lo choccante 0-1 di sanon, la rimonta azzurra fino al 3-1 e il
gestaccio di chinaglia, sostituito, nei confronti di valcareggi. da allora
lisola caraibica non si pi qualificata a un mondiale. rivederla in Bra-
sile nel 2014 sarebbe bellissimo.
con la medicina del calcio
Haiti insegue la rinascita
sgombrato per il pallone
tendopoli post terremoto allo stadio Sylvio cator.
Haiti
Paese centroamericano
Capitale: Port au Prince
popolazione: 9,7 milioni (nel 2011)
sport nazionale: calcio
n

riproduzione riservata
numeri&persone
f
a
b
r
i
z
i
o
d
e
l
m
a
t
i
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 1 0 s p o r t w e e k
felicit
la gioia della squadra di baseball
di San marino dopo la conquista del
tricolore 2008 (battuta Nettuno).
campione
massimo bonini, centrocampista
sanmarinese nato nel 1959. Ha
vinto tre scudetti con la Juventus.
di massimo perrone
si sa che lo sport fatto (anche) di
cifre: esagerate, divertenti, alte,
basse. Questa settimana parliamo di...
1253 (milleduecentocinquantatr)
lanno a cui risalgono i primi statuti della repubblica di san marino.
dove oggi, 3 settembre, festa nazionale: perch quel giorno, secondo
la leggenda (nel 366?), mor il santo. marino era uno scalpellino della
dalmazia: arriv a rimini per riedificarne le mura, costru una chiesa
sul monte titano, venne nominato diacono e mor dicendo agli abitanti
di quellinsediamento: vi lascio liberi dalluno e dallaltro uomo, cio
limperatore e il papa. parole considerate fondamento della repubblica.
1984 (millenovecentottantaquattro)
lanno del miglior risultato di san marino alle olimpiadi: il quinto po-
sto di francesco nanni nel tiro, carabina piccolo calibro a terra (50 m).
1 (uno)
il successo della nazionale di calcio di san marino (2004, 1-0 al liech-
tenstein), contro 3 pari e 103 ko, prima del match di ieri con lolanda.
8 (otto)
i secondi impiegati da davide gualtieri per segnare allinghilterra (che
poi vinse 7-1) nel 1993: il gol pi veloce in un incontro tra nazionali.
3 (tre)
gli scudetti vinti con la Juventus dal sanmarinese massimo bonini.
1 (uno)
lo scudetto vinto nel baseball (2008) da sanmarino, che nel 2006 aveva
gi vinto la coppa campioni.
2 (due)
i motomondiali vinti dal sanmarinese manuel poggiali (in 125 e in 250).
vince anche san marino
storia e successi (in moto, nel baseball e anche nel calcio) della picco
la repubblica sul monte titano, fondata da uno scalpellino diventato
diacono. e c anche un 5 posto nel tiro a segno allolimpiade 198 4
anomalie sportive
s t a r t !
SportWeek
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 1 3 s p o r t w e e k
monte bianco: per 2.300 proprio ultra
sensazioni estreme
Se vi state lamentando per il ritorno al lavoro dopo le vacanze potete sempre far cambio con i 2.300 partecipanti alla
The North Face Ultra Trail du Mont Blanc del 26 agosto scorso: 171 km intorno al Bianco attraverso Francia, Italia e
Svizzera. Passaggi in alta quota (2.600 m), meteo ostile (vento, pioggia, freddo, neve): ultramaratona non per caso.
14
attualit
25
domande
supermontagne
Sopra: il via a
Chamonix. A sinistra:
su Col de la Youlaz,
Grand Col Ferret
e Mont Favre.
s t a r t !
J
o
h
n
P
e
t
e
r
s
,
h
a
r
r
y
e
n
g
e
l
s
,
D
e
n
n
i
s
g
r
o
m
b
k
o
w
s
k
i
,
P
a
w
e
l
k
o
P
C
Z
y
n
s
k
i
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 1 4 s p o r t w e e k
tu ti ra, i o di straggo i l porti ere . . .
Curioso modo di battere le punizioni per il Manchester United contro lArsenal. Mentre Wayne Rooney si prepara a calciare,
Anderson si mette oltre la barriera e fa le boccacce al portiere per distrarlo. Risultato: gol Rimane un dubbio: non fuorigioco?
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 1 5 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
e tre!
Unaltra Corea
per lItalia
e tre. non bastavano il gol di
Pak Doo ik al mondiale
dinghilterra nel 66 n lo
scandaloso arbitraggio di
byron moreno nel 2002.
Unaltra Corea si abbattuta
sullitalia. minore stato
limpatto, i giornali hanno
dedicato poche righe alla
notizia, ma comunque stata
Corea. stavolta i coreani, quelli
del sud, ci hanno battuto al
torneo di calcio delle
Universiadi, manifestazione non
paragonabile a una Coppa del
mondo o a unolimpiade, per
con sua dignit sportiva. litalia
si presentata con la nazionale
della lega Pro, la vecchia serie
C, ed stata aondata da un
rigore di Cho. lennesimo
segnale che il nostro calcio se
la passa male. Di buono c che
la Corea porta bene. Quando il
nto dentista nordcoreano Pak
Doo ik entr nel nostro
immaginario col gol agli
azzurri di edmondo
Fabbri, chi avrebbe
scommesso una lira
sulla nostra nazionale?
eppure due anni dopo
litalia vinse leuropeo e nel 70
arriv seconda al mondiale
messicano. Quando byron
moreno, oggi in carcere negli
Usa per traco di stupefacenti,
ci spinse fuori dal mondiale
2002 per far avanzare i
sudcoreani padroni di casa, chi
avrebbe detto che quattro anni
dopo in germania litalia
sarebbe salita in cima al
mondo? incrociamo le dita,
ma chiss, forse questa piccola
Corea universitaria di buon
auspicio per leuropeo 2012
in Polonia e Ucraina
di Sebastiano Vernazza
non ci posso
credere!
sotto la panca lacqua non manca
sopra la sabbi a cresce la rabbi a
Una panchina pu servire anche a liberare il campo
dallacqua dopo un nubifragio. successo in Germa
nia, agli europei di hockey su prato.
Ineta radevica (Let) nella nale del salto in lungo ai
Mondiali di atletica: lei arrivata terza, la gara sta
ta di basso livello (solo 6,82 per la vincitrice reese).
Ci si inventa qualsiasi cosa per farsi no
tare. In una cittadina del Galles dal no
me impronunciabile, Llanwrtyd Wells,
hanno organizzato i Mondiali di snor
keling nel canale. era una specie di pro
va generale, perch qui lanno prossimo,
dopo lOlimpiade di Londra, andranno
in scena i Giochi per sport alternativi.
canale e boccagli o
che bella nuotata
s t a r t !
T
o
m
S
h
a
w
,
l
o
r
e
n
z
o
a
g
a
z
z
i
n
i
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 1 6 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
i numeri della gara sono chiari:
18 km di corsa, 1.370 metri di
dislivello positivo, 6 birre.
lultimo dato a rendere unica
larrancabirra, che sabato 8
ottobre si svolger per la sesta
volta. Una competizione
semi seria che nel 2010 ha
richiamato a Courmayeur circa
mille partecipanti da 14 nazioni.
le regole sono semplici: lungo i
18 km del tracciato, che
presenta un gPm a quota
2.584, ci sono sei ristori nei
quali possibile bere una lattina
di birra (su richiesta anche per
celiaci). ogni bionda ingollata
viene premiata con 10
minuti di abbuono sul
crono nale, per un
totale di unora. Due le
tattiche: puntare sulla
velocit o sullaspetto
alcolico. Quasi tutti
prediligono il secondo, come
testimoniano i sonori rutti che
echeggiano fra i boschi e nelle
valli durante la gara. anche il
vincitore 2010, Bernard
Dematteis, azzurro della corsa
in montagna, ha chiuso con 6
birre nello stomaco. Previsto un
premio per chi corre con la
maschera pi divertente. Tema:
i cappellini del royal wedding.
di Omar Carelli
Arrancabirra:
pi che la corsa
valgono i rutti
matti
per lo sport
guida alle discipline
fuori di testa
nel numero 31 di Sportweek uscito il 27 agosto scorso, abbiamo
attribuito 3 Coppe dei Campioni alla Juventus (ne ha vinte in eetti
due, 1984/85 e 1995/96) mentre alle tre Coppe intercontinentali
del milan ne va aggiunta una quarta, nella formula di Coppa del mondo
per club (come riconosciuta la competizione dal 2005). Ce ne
scusiamo con i lettori. Tutti i dati dello Speciale relativi ai giocatori
sono stati forniti da Camp.
troppo alla juve, poco al milan
i nostri errori
In Italia vivere vicino a uno stadio una
fonte non indierente di disagio per pro
blemi di ordine pubblico, congestione del
traco domenicale ed eccessiva rumoro
sit. Esistono per anche benet, specie di
natura economica, almeno a guardare
uno studio inglese. Secondo la ricerca del
la Halifax, nellultimo decennio il valore
delle abitazioni situate nei distretti posta
li dei 20stadi di Premier League cresciu
to del 168%. Nello stesso periodo, invece,
il valore delle case in Inghilterra e Galles
salito del 113%. Per di pi gi 10 anni fa il
valore di una casa vicino a un impianto
della Premier era pi alto rispetto alla
media delle altre abitazioni: 150.604 euro
contro 126.844. Ora il divario aumenta
to perch i due valori sono 403.079 e
269.995 euro. Vicino a Stamford Bridge
una casa vale addirittura 875.431 euro: non
stupisce che a Chelsea abitino decine di
vip tra cui Kylie Minogue, BryanAdams,
Mark Knoper, Bob Geldof, Hugh Grant
e Bernie Ecclestone. Il balzo pi signi
cativo lha per fatto segnare il Manche
ster City: nel 2001 una casa nei dintorni
costava in media 23.240 euro. Due anni
dopo lo stadio fu completato e ora una ca
sa in quellarea vale 104.592 euro.
Giovanni Cortinovis
il mattone? in zona stadio rende di pi
ricerche inglesi
case da premier Stamford Bridge, lo stadio del Chelsea, situato nel quartiere pi caro di londra.
s t a r t !
L
u
c
i
a
n
o
V
i
t
i
,
a
L
e
s
s
a
n
d
r
o
F
a
L
z
o
n
e
,
s
h
a
u
n
B
o
t
t
e
r
i
L
L
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 1 8 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
il cricket resta uno degli sport pi
popolari nel regno unito, ma il
boom lo vive nelle sue ex colonie:
Pakistan e india su tutte. il
recente trionfo inglese proprio
sullindia pu sembrare scontato
per chi segue questo sport da
lontano. sbagliato. in primis per
una questione di soldi: l80% di
tutto il denaro che gira intorno al
cricket generato proprio nel
paese di Gandhi. Lindian Premier
League valutata 4 miliardi di
dollari. e la Federazione inglese
gi gioisce: la prossima tourne
indiana procurer incassi record
con i diritti tv dai media di new
delhi. soldi benedetti: la english
cricket board in rosso, tenuta
in vita dallinternational board. Ma
come fa linghilterra con questi
guai a surclassare i parenti ricchi
delle ex colonie? Proprio la
mancanza di soldi ha aumentato
il desiderio dei giocatori di dare
il massimo per la nazionale.
il contrario di ci che accade in
india dove girano stipendi
milionari per gente che lavora
sei settimane allanno. tipo
sachin tendulkar (foto) che in
carriera ha passato i 150 milioni
di dollari. che sia una lezione
anche per il nostro calcio?
di Francesco Carl
Soldi & SPoRT
Il nostro calcio?
Guardi al cricket
indiano
Luomo della festa Juve si chiama Marco
Balich. Lui ha progettato e realizzato tutto
ciche si vedr nel nuovostadiobiancone
ro nellinaugurazione dell8 settembre.
Costumi, movimenti, comparse, musica:
tutto. Come per lOlimpiade di Torino, il
lancio della nuova 500, la festa del bicente
nario del Messico e altro ancora. Produtto
re e regista, veneziano, Marco Balich ha
cominciato con il concerto dei Pink Floyd
nella sua citt per poi dare vita alle edizio
ni dellHeineken Jammin Festival e pas
sare alla produzione di eventi. Nel tempo
ha scoperto lo sport e se n
innamoratoperchil gesto
atletico, il record e lattesa
moltiplicano lemozione di
unevento. Enoi coni nostri
spettacoli cerchiamodi rac
contare una storia e scate
nare emozioni, spiega. La
Juvehapuntatosudi lui per
riempire di luce e movi
mento la sua festa, che Ba
lich a sua volta ha rimesso
nelle mani dei tifosi e volontari, seleziona
ti in agosto e preparati nelle ultime setti
mane. La Federazione ginnastica si mes
sa al fianco di Balich e della Juve per
trovare 800 interpreti dello spettacolo di
unora che anticiper la partita conil Notts
County, invitato a giocare contro i bianco
neri perch il club che nel 1903 forn le
maglie oggi simbolo del club degli Agnel
li. Uno show di evoluzioni sul campo con
musica, cambi di scena e di costume. Balli
e coreograe, colori e note per raccontare
la storia della Juventus, il legame con To
rino e i trion. Compreso lo
spettacolo pirotecnico a illu
minare la struttura.
Manlio Gasparotto
juve: una festa in stile rock
per il nuovo stadio
gli inizi
Marco Balich, 49
anni. il primo exploit
fu il concerto dei
Pink Floyd a Venezia
nel 1989 (sopra).
s t a r t !
DAEGU(s.cor), 28 AGostoUn intreccio
di gambe che ha fatto la storia: per la prima
volta un atleta con le protesi, il sudafricano
oscar Pistorius, ha gareggiato (nei 400) con
i normodotati ai Mondiali di atletica.
foto: RaineR Jensen
una lunga corsa
dentro la storia
s t a r t !
St peter ording (ger), 26 agoSto
Una spettacolare foto di gruppo durante la
coppa del Mondo di kite surf. nel freestyle,
fra gli uomini ha vinto lolandese Youri Zoon,
fra le donne la spagnola Gisela Pulido.
foto: Martin rose
attaccati al vento
e vieni via con me

2
0
1
1
a
d
d
a
s
A
G
a
d
d
a
s
t
h
e
3
-
B
a
r
s
l
o
g
o
a
n
d
t
h
e
3
-
S
t
r
p
e
s
m
a
r
k
a
r
e
r
e
g
s
t
e
r
e
d
t
r
a
d
e
m
a
r
k
s
o
f
t
h
e
a
d
d
a
s
own the game
Controlla il pallone come Xavi grazie
al potente tocco delle nuove adipower predator.
Vinci la Champions League con adidas e Intersport su:
www.gazzetta.it/promotion/adidaspredator
adipower predator
Scopri di pi sulle nuove adipower predator su intersport.it
d o m a n d e
s t a r t !
a cura di Fabrizio Salvio
InvIate le vostre
domande a:
domande@sportweek.it
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 2 5 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
?
Quale atleta italiano ha partecipato a pi olimpiadi?
Ri ccaRdo levo - acqui TeRme ( al)
litalia ha di recente celebrato limpresa di Josefa idem,
che con il 7 posto nel K1 500 ai mondiali di Szeged, in
Ungheria, ha conquistato il pass per londra 2012. Per lex
tedesca, 47 anni il 23 settembre, sar lottava partecipazio-
ne ai Giochi, 2 con la Germania ovest e 6 con litalia. Un
primato assoluto in campo femminile: merlene ottey,
Kerstin Palm, Jeannie longo e Seiko Hashimoto si sono
fermate a 7. ma c chi ha fatto meglio. Restando allitalia,
i fratelli Piero e Raimondo dinzeo nellequitazione han-
no preso parte a 8 edizioni. in assoluto il record di parte-
cipazioni, 9, detenuto dallaustriaco Hubert Raudaschl
(vela) e dal cavaliere canadese ian millar, che ancora in
attivit e lanno prossimo, a 65 anni, potrebbe disputare
la decima olimpiade. da notare per che limpresa di Jo-
sefa costituisce un miracolo di longevit sportiva in una
disciplina di fatica come la canoa: fra gli atleti che hanno
disputato almeno 8 edizioni ci sono infatti 3 cavalieri, 3
velisti e un tiratore. e dal 2012 una canoista. O. Car.
Josefa pagaIa verso
lottava olImpIade
PIERO DINZEO (equitazione) 8 olimpiadi 53
RAIMONDO DINZEO (equitazione) 8 olimpiadi 51
JOSEFA IDEM (cANOA E kAyAk) 7 OlIMPIADI 43
ANDREA BENEllI (tiro a segno) 6 olimpiadi 48
IlARIO DI BU (tiro con larco) 6 olimpiadi 42
WIlFRIED HUBER (slittino) 6 olimpiadi 35
GERDA WEISSENSTEINER (slittino e bob) 6 olimpiadi 37
p
a
r
t
e
c
i
p
a
z
i
o
n
i
e
t

a
l
l

u
l
t
i
m
a
o
l
i
m
p
i
a
d
e
s
p
o
r
t
canoa tedesca
Josefa Idem (nel
circoletto) con la
squadra di canoa
della Germania Ovest
a Los Angeles 1984.
m
a
r
i a
s
h
a
r
a
p
o
v
a m
a
r
i a
s
h
a
r
a
p
o
v
a
s
e
r
e
n
a
w
i l
l
i a
m
s
s
e
r
e
n
a
w
i l
l
i
a
m
s
j
u
s
t
i n
e
h
e
n
i n
j
u
s
t
i n
e
h
e
n
i n
k
i
m
c
l
i
j
s
t
e
r
s
k
i
m
c
l
i
j
s
t
e
r
s
k
i
m
c
l
i
j
s
t
e
r
s
k
i
m
c
l
i
j
s
t
e
r
s
k
i m
i k
o
d
a
t
e
k
i m
i k
o
d
a
t
e
s t a r t !
?
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 2 6 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
perch per le tenniste cos facile ritornare al top
dopo un periodo nero? Renato Bellacqua - pi sa
Ri ent rare
nellosport pro
fessionistico dopo
una lunga assenza per
infortunio una delle sde
pi dicili. ovunque, tranne
che nel tennis femminile, dove pare
essere una moda consolidata, come han
no dimostrato Maria sharapova e serena
Williams, per citare gli ultimi esempi. La bella
giocatrice russa stata ferma dieci mesi tra la ne
del 2008e la prima met della stagione successiva, prima
di rientrare questanno tra le top 5 mondiali. eancor pi cla
moroso stato il caso di serena Williams: ritornata dopo un
anno allo scorso Wimbledon (e dopo essere scivolata al numero
175 del ranking), le sono bastati 5 tornei per rientrare tra le top
30. Altrettanto clamorosi i rientri delle belghe Justine Henin e
soprattutto
Kim Clijsters,
allaqualelarimon
ta riuscita in due oc
casioni: scesa al numero 134
nel 2005 per infortunio, tor
nata in vetta alla classifica dieci
mesi dopo. Di nuovo ferma due anni
causa maternit, attualmente la numero
3. tuttavia, resta insuperabile il caso della giap
ponese Kimiko Date che stata lontana dai campi
per 12 anni: rientrata a 40 anni nel circuito, occupa at
tualmente la posizione numero 57. tutto questo dimostra
come la competitivit nel settore femminile sia molto pi bas
sa rispetto al tour maschile, dove i tentativi di rientro, da quel
lo clamoroso di Bjorn Borg nel 1991 a quello attuale di thomas
Muster, si sono trasformati in fallimenti. Lorenzo Cazzaniga
K
i
m
i Ko D
a
t
e
n
.
1
3
gennai o
2
0
1
1
r
i
t
i
r
a
ta 1996
/ 2
0
0
8
n
.
1
7
5
l ugl i o
2
0
1
1
n
.
1
g
ennai o
2
0
0
6
n
.
1
m
ag gi o
2
0
0
8
m
a
R
i
a
shaR
a
p
o
v
a
D o M A n D e
K
i
m
c
li jst
e
R
s
j
u
s
t
i ne h
e
n
i
n
s
e
R
e
n
a
Wi l
l
i
a
m
s
n.126
maggio 2009
rItIrAtA
2008/2010
n.1
ottobre 2010
n.4
agosto 2011
n.1
ottobre 2010
n.134
marzo 2005
rItIrAtA
2007/2009
n.3
agosto 2011
n.1
ottobre 2003
n.29
agosto 2011
n.4
novembre 1995 n.57
agosto 2011
rItIrAtA
IN CITT SI MUOVE UNA NUOVA RAZZA.
IN CITT SI MUOVE UNA NUOVA RAZZA.
www.kia.it
Soul Urban Shark Special Edition by Soul Urban Shark Special Edition by
Soul Urban Shark Special Edition, motore 1.6 CRDI da 128 cv, climatizzatore
automatico e cerchi in lega da 18, ti sorprender con l esclusivo
Maui & Sons Pack: navi gatore satel l i tare Ful l Map
Touchscreen e cromature di serie. Partire per una nuova
avventura non mai stato pi cool .
Garanzia 7 anni/150.000 Km. Dettagli e condizioni sul sito www.kia.it e nei concessionari. Consumo combinato (l x 100 km) da 5,2 a 7,2. Emissioni CO2 (g/km) da 137 a 167.
La foto inserita a titolo di riferimento. Offerta dei concessionari Kia che aderiscono alliniziativa valida per le auto disponibili in rete fino ad esaurimento scorte.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 2 8 s p o r t w e e k
c a m e r o n d i a z
al cinema con bad teacher, dove interpreta una prof
svogliata e molto sexy, lattrice ammette: anchio sono
fatta cos: alla scuola ho sempre preferito lo sport.
e davanti a un bel sico datleta non riesco a resistere
di Marco Consoli Foto di Cliff Watts
maestra
lacattiva
da ventanni in copertina
Cameron Diaz, 39 anni da poco compiuti,
ha esordito come modella. La prima
copertina a 17, per la rivista seventeen.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 2 9 s p o r t w e e k
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 3 0 s p o r t w e e k
Q
uando la scuola un disastro, non
puoi che trasformarti in un pes-
simo esempio per gli altri, alme-
no sullo schermo. Cos Cameron
Diaz non ci sembrata mai tanto
adatta a un ruolo come per quel-
lo della prof pigra e sboccata di
Bad Teacher Una cattiva maestra, appena arrivato
sugli schermi. Nel film di Jake Kasdan, Cameron
interpreta Elizabeth, docente controvoglia che, mol-
lata dal fidanzato ricco, adocchia il nuovo collega
Scott ( Justin Timberlake) e dopo avere scoperto che
erede di una facoltosa famiglia di orologiai, tenta
di conquistarlo in ogni modo progettando di rifarsi
il seno pur di sottrarlo alla petulante Amy (Lucy
Punch), mentre in classe sostituisce le lezioni con le
videocassette e passa il tempo a limarsi le unghie o a
dormire. Ho da sempre problemi a concentrarmi e
detesto i compiti a casa, racconta lattrice, e persino
gli insegnanti di recitazione per farmi imparare mi
devono tenere il fiato sul collo.
La scuola, quella ufficiale, Cameron laveva la-
sciata molto presto, disinteressata dai metodi di in-
segnamento e attratta dal mondo reale: a 16 anni,
dopo piccoli impieghi in una yogurteria e come
cameriera in un bar, esordiva come modella (per
Calvin Klein, Levis e Nivea) bruciando presto le
tappe, fino allesordio al fianco di Jim Carrey nella
commedia The Mask, che le ha aperto le porte di
Hollywood. Al Politecnico di Long Beach, dove i
compagni la chiamavano Skeletor per il suo fisico
pelle e ossa, aveva imparato a difendersi dalle ragaz-
ze, a inseguire i ragazzi (allepoca soprattutto quel-
li cattivi, con le spille da balia infilate nei lobi delle
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 3 1 s p o r t w e e k
orecchie), e a fumare lerba (forse ne ho acquista-
ta anche dal mio compagno Snoop Dogg). Proprio
come fa Elizabeth in una scena del film, quando
viene sorpresa da unalunna a farsi una canna in
macchina e ammette levidenza. questo che mi
piace di lei, spiega lattrice, perch se ne frega de-
gli altri e dice sempre quello che pensa: stato molto
liberatorio interpretarla.
A Cameron peraltro non difetta la franchezza.
A dispetto del visino angelico, la sua lingua sa es-
sere tagliente come quella di un ragazzaccio. Come
quando in unintervista ha dichiarato, in maniera
molto esplicita, di non lasciarsi sfuggire loccasione
per portarsi a letto un bel maschio e di essere dispo-
sta a tutto per il piacere. Siamo sinceri, le donne si
comportano e parlano in maniera rozza tanto quanto
e forse pi degli uomini, quindi un bene che ulti-
mamente a Hollywood ci siano commedie come Bad
Teacher a squarciare il velo dellipocrisia. Daltra
parte i ruoli scomodi o considerati volgari, seppure
spesso in chiave sexy e grottesca, sembrano uno dei
suoi marchi distintivi, fin dal suo ciuffo di capelli
biondi drizzati dal gel di Ben Stiller in Tutti pazzi
per Mary, sequenza passata alla storia, o con la black
comedy Cose molto cattive. E ancora con Notte brava
a Las Vegas, che ha anticipato la moda ora molto in
voga degli addii al celibato con sbronza ed esiti ca-
tastrofici. Per non parlare del doppiaggio dei rutti (e
altre amenit) di Fiona, la moglie orca di Shrek.
Perci quando Cameron parla non lo fa a caso e
lossessione per laltro sesso non una provocazione
a fini promozionali: Mi ricordo quando mia madre
disse al mio primo agente che ero una brava ragazza,
ma non potevo stare lontana dai maschi. Tutto vero.
vita da atleta
Surf, ginnastica,
ciclismo, corsa e
canoa. Cameron
Diaz, appassionata
di sport n da
piccola, si tiene
sempre in
movimento per
conservare il suo
sico perfetto. Non
a caso fra i suoi
amori (uciali...) ci
sono almeno due
personaggi del
mondo dello sport:
il sursta Kelly
Slater (sopra) e
il terza base degli
Yankees Alex
Rodriguez, con il
quale danzata
da circa un anno.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 3 2 s p o r t w e e k
Il campione di baseball dominicano dei
New York Yankees Alex Rodriguez,
1 metro e 91 di muscoli, ex di Madon-
na e Kate Hudson, solo lultimo dei
suoi fidanzati dal fisico scultoreo: Matt
Dillon, Jared Leto, Robbie Williams, il
campione di surf Kelly Slater e pi di
recente JustinTimberlake, suo partner
in Bad Teacher e sempre pi lanciato
come attore. Mi sono sempre piaciuti
gli uomini che curano il proprio corpo,
una questione di virilit, commenta
lattrice, perch non sono sufficienti
potere e denaro per attrarre una don-
na della mia et. Alla soglia dei 40 (ha
compiuto 39 anni il 30 agosto), anche
Cameron sfoggia una forma invidia-
bile, che certo le serve a tenere testa
alle ventenni rampanti alla Megan Fox
che spuntano come funghi a Hollywo-
od mettendo in crisi molte tardone
come lei.
Educata fin da piccola allo sport dal
padre a suon di Super Bowl e incontri
di boxe in tv, Cameron da sempre
unavida praticante di snowboard e surf. Ma quando
ha dichiarato di essersi rotta il naso mentre cavalcava
le onde sulla spiaggia di Waikiki nel 2002, c chi ha
malignato si trattasse
solo di una scusa per
coprire una rinoplasti-
ca che le ha smussato
una piccola gobba. Poi
sul set di Charlies An-
gels, in uno dei suoi
ruoli pi fisici in car-
riera, ha trasformato la
passione per losport inpratica metodica: cinque ore di
allenamento settimanale, come rivelato dal suo per-
sonal trainer Teddy Bass, con alternanza di manubri,
piegamenti, esercizi alla pressa, allungamenti. Tutto

riproduzione riservata
pur di preservare il pi a lungo possibile il fisico e le
bellissime gambe che sono da sempre il suo punto di
forza. Non a caso in una sequenza di Bad Teacher per
raggranellare pi denaro possibile per loperazione
al seno trasforma lautolavaggio di beneficenza della
scuola in unattrazione sexy per guidatori, disposti
a fare la fila pur di vederla in shorts e maglietta an-
nodata in vita, mentre con una spugna strofina (e si
strofina) suparabrezza e carrozzerie bagnati. Rifarsi
le tette il modo di Elizabeth di investire sul proprio
futuro in tempi di crisi economica e proprio per que-
sto nel film divertente prendersi gioco di lei, spie-
ga con quello humour molto apprezzato dal pubblico
maschile e che poche altre bellissime attrici come lei
possiedono. Il vero segreto del suo successo.
miglior commedia Bad Teacher (sotto, una scena) ha vinto ai Teen Choice Awards 2011.
T
i
f
f
a
n
y
R
o
s
e
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 3 5 s p o r t w e e k
Fra gli atleti e le stelle
di Hollywood c sempre stato
un grande Feeling, da Joe
dimaggio marilyn monroe
a tony parker eva longoria.
ma alla grande passione spesso
seguito un Finale burrascoso
c
ameron diaz e alex rodriguez
sono solo la punta delliceberg.
sotto di loro c una lunga storia
di relazioni fra campioni dello
sport e bellissime dello spetta-
colo. gi a partire dagli anni
30 con il nuotatore americano di
origine romena Johnny weissmuller: tolti cuffia e
costume, indoss quelli di tarzan al cinema, scate-
nando una serrata competizione fra attrici e cantanti
per scoprire le virt nascoste delluomo-scimmia.
ventanni dopo, nel 1954, lamerica impazz per la
storia fra marilyn monroe e la star degli yankees Joe
se la diva si d allo sportivo
di omar carelli
attrici & campioni
fidanzati
Cameron Diaz con
alex Rodriguez degli
yankees (sopra in
azione). fra le sue ex
anche Madonna
e Kate Hudson.
B
o
B
P
e
a
r
s
o
n
,
a
n
D
r
e
W
G
o
M
B
e
r
T
,
r
o
B
e
r
T
L
a
B
e
r
G
e
,
r
o
n
G
a
L
e
L
L
a
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 3 6 s p o r t w e e k
DiMaggio, un matrimonio bruciato in nove mesi di
passione e litigi. Dagli Anni 80 le tresche fra atleti
e donne dello spettacolo sono diventate sempre pi
frequenti. Spesso burrascose: da John McEnroe e Ta-
tum ONeil (tre figli e poi la rottura) allimprobabile
coppia Borg-Bert, durata quattro anni e costellata
da tentativi di suicidio di entrambi. Per non parlare
di Andre Agassi conBrooke Shields: la loro relazione
coincise con il periodo pi nero della carriera del ten-
nista. E se latleta donna e lartista uomo? Ad Anna
Kournikova ed Enrique Iglesias andata benissimo:
dopo aver pubblicizzato una marca di reggiseni spor-
tivi con lo slogan solo la palla dovrebbe rimbalzare,
la ex tennista ha avviato una relazione conil cantante
che va avanti da dieci anni. Il primato della solidit
spetta per al pilota Indycar Dario Franchitti, che sta
con la splendida Ashley Judd dal 1999. Per non dire
dei Beckham, che hanno toccato il traguardo del
quarto figlio. Eva Longoria tornata casalinga dispe-
rata dopo aver scoperto gli sms piccanti che il marito,
il cestista Tony Parker, inviava alla moglie di un ex
compagno di squadra. Il cellulare ha rovinato tante
coppie, ma lalcol ne ha create altrettante: nel 1998 il
giocatore Nba Dennis Rodman e la star di Baywatch
Carmen Electra si sposarono a Las Vegas e si molla-
rono dopo pochi mesi. Ma pare che al momento del
s i due fossero pieni come damigiane.

riproduzione riservata
servizio vincente
Il cantante enrique
Iglesias e lex
tennista anna
Kournikova, insieme
dal 2001.
canestro fallito
eva Longoria e Tony
Parker: lattrice
e il playmaker degli
spurs si sono
separati a gennaio.
coppia carburata
Il pilota Dario
Franchitti con
lattrice ashley Judd.
Vivono fra la scozia
e il Tennessee.
brutto rovescio
John Mcenroe e
Tatum oneal si sono
lasciati dopo tre gli.
Poi lei ha avuto
problemi di droga.
123GAMES
*
|
REGULAR SEASON
.
PLAYOFFS
.
PRO BOWL
.
SUPER BOWL XLVI
LA STAGIONE NFL COMINCIA L8 SETTEMBRE SU ESPN AMERICA
DESTINAZIONE INDIANAPOLIS PER IL SUPER BOWL
ESPNAMERICA.COM FACEBOOK.COM/ESPNAMERICA
*
1
2
3
:
N
U
M
E
R
O
D
I
P
A
R
T
I
T
E
T
R
A
S
M
E
S
S
E
D
A
E
S
P
N
A
M
E
R
I
C
A
Prendi subito un appuntamento nella Concessionaria MINI pi vicina a te.
MINI RE-GENERATION disponibile per le MINI R50, R52 e R53 immatricolate entro il 31/12/2007.
Lofferta valida fino al 31/12/2011.
Le performance della tua MINI saranno le stesse del primo giorno grazie a MINI RE-GENERATION, lofferta
di interventi di manutenzione a prezzi chiari e vantaggiosi.
Per esempio il prezzo dellOil Service per MINI One e MINI Cooper di soli 130 euro IVA inclusa.
Inoltre, MINI RE-GENERATION anche una scelta di qualit. Lutilizzo di Ricambi Originali MINI e lesperienza
delle Concessionarie MINI ti garantiscono sempre la massima sicurezza e affidabilit alla guida.
Scopri tutti gli interventi e i vantaggi sul sito WWW.MINI.IT/MINIREGENERATION
MANTENERSI IN FORMA CONVIENE SEMPRE.
M
N
e
.
n
c
o
n
t
r
o
a
v
e
r
t
i
c
e
d
e
a
t
e
c
n
o
o
g
i
a
.
Autoabruzzo Mozzagrogna (CH) 0872-57194
Autoabruzzo San Giovanni Teatino - Sambuceto (CH)
085-432511
Autoabruzzo LAquila LAquila (AQ) 0862-441620
Automobili di Patrizio Teramo (TE) 0861-558326
Automobili di Patrizio Alba Adriatica (TE) 0861-751691
Ultramotor Matera (MT) 0835-386333
Gf Car Rende (CS) 0984-404407
Max Motors Catanzaro (CZ) 0961-759047
Granturismo Napoli (NA) 081-19730970
Net Napoli (NA) 081-6186999
Net Pompei (NA) 081-5378600
Net Pozzuoli (NA) 081-6186999
Alba Motor Casalecchio di Reno (BO) 051-6137811
Auto Vanti Granarolo dellEmilia (BO) 051-6058411
Autoclub Modena (MO) 059-376500
Car Point Rimini Rimini (RN) 0541-383154
Due C Piacenza (PC) 0523-497021
Ferrara Motori Ferrara (FE) 0532-771308
Parma Motors Fidenza (PR) 0524-84856
Parma Motors Parma (PR) 0521-993616
Reggio Motori Reggio Emilia (RE) 0522-385611
Sassuolauto Veggia Casalgrande (RE) 0536-824417
Schiatti Car Carpi (MO) 059-643585
Brino Bet Motor Pordenone (PN) 0434-511211
Friulauto Tavagnacco (UD) 0432-465211
Motorsport Friuli Mariano del Friuli (GO) 0481-698311
Motorsport Trieste Trieste (TS) 040-827032
Auto Capital Citt Ducale (RI) 0746-606740
Autopremium Viterbo (VT) 0761-353053
BMW Roma Roma, via Appia Nuova, 1257/A (RM)
06-7129041
BMW Roma Roma, via Salaria, 1268 (RM) 06-882821
BMW Roma Roma, via Prenestina, 1023 (RM) 06-225401
Gulia Formia (LT) 0771-23655
LAutomobile Frosinone (FR) 0775-88501
Monaco Motors Cisterna di Latina (LT) 06-9685291
Superauto Velletri (RM) 06-9632093
Autobi Genova (GE) 010-656701
Intercar La Spezia (SP) 0187-503437
Ambros Saro Milano, via De Amicis, 20-22 (MI)
02-58112240
Ambros Saro Milano, via R. Montecuccoli, 41 (MI)
02-418741
Ambros Saro Milano, via G. Silva, 8 (MI) 02-4816095
Anacleto Bazzi S. Pietro Berbenno (SO) 0342-492151
Arcar Casalmaggiore (CR) 0375-201840
Arcar Cremona (CR) 0372-28329
Auto Class Olgiate Olona (VA) 0331-376769
Bicar Crema (CR) 0373-230500
BMW Milano S. Donato Milanese (MI) 02-51883111
Bonera Brescia (BS) 030-3696011
Briancar Desio (MI) 0362-3981
Briancar Mariano Comense (CO) 031-3551808
CarZeta Milano, via dei Missaglia, 89 (MI) 02-8914071
CarZeta Milano, viale Faenza, 20 (MI) 02-8914071
Castelli & Carteni Pavia (PV) 0382-498289
Castelli & Carteni Voghera (PV) 0383-362642
DAngelo Como (CO) 031-570255
Etica Corsico (MI) 02-4861011
Etica Vigevano (PV) 0381-78521
F.lli Carteni Lodi (LO) 0371-610384
Mariani Motors Monza (MB) 039-39391
Nuova Trebicar Varese (VA) 0332-238561
Rivoltella Arcene (BG) 035-4199311
Sarma Rho (MI) 02-9399071
Sarma Saronno (VA) 02-96288855
Tullo Pezzo Castiglione di Stiviere (MN) 0376-636884
Tullo Pezzo San Giorgio (MN) 0376-374000
Autolux Civitanova Marche (MC) 0733-811502
Autolux Piediripa di Macerata (MC) 0733-292090
Car Point Ancona (AN) 071-2912511
Car Point Pesaro Pesaro (PU) 0721-288511
Cascioli S.Benedetto del Tronto (AP) 0735-78411
Centro Macchia dIsernia (IS) 0865-4788512
Biella Auto Biella (BI) 015-8408148
Biella Auto Borgosesia (VC) 0163-25801
Camar Gattico (NO) 0322-836005
Camar Novara (NO) 0321-411249
Camar Verbania Trobaso (VB) 0323-552677
Camar Vercelli (VC) 0161-392282
Ferrero Guarene dAlba (CN) 0173-361306
Ferrero Torre S.Giorgio (CN) 0172-96222
Gino Auto Madonna dellOlmo (CN) 0171-413293
Rolandi Auto Tortona (AL) 0131-870136
Rolandi Auto Alessandria (AL) 0131-347131
Romano Bruno Casale Monferrato (AL) 0142-456555
Baldassarre Motors Bari (BA) 080-5384111
Baldassarre Motors Barletta (BT) 0883-334186
Baldassarre Motors Foggia (FG) 0881-630611
Nuova Special Car Elmas (CA) 070-241181
C.A.R. Ragusa (RG) 0932-667990
Elauto Palermo - loc. Isola delle Femmine (PA) 091-6372245
Formula 3 Messina (ME) 090-2982740
Gipicar Agrigento (AG) 0922-653311
Gipicar Caltanissetta (CL) 0934-593639
No.V.A.R. Trapani (TP) 0923-21766
Nuova Sport Car Catania (CT) 095-7491211
Nuova Sport Car Siracusa (SR) 0931-1960210
Andreini Auto Arezzo (AR) 0575-354400
Andreini Auto Terranuova B.ni (AR) 055-9738839
Autoeur Badia a Settimo - Scandicci (FI) 055-7225511
Autoeur Osmannoro (FI) 055-7225511
Auto Pistoia (PT) 0573-5353
Birindelli Auto Vinci (FI) 0571-902482
Birindelli Auto Monsummano Terme (PT) 0572-520224
Birindelli Auto Prato (PO) 0574-606880
Blu Car Siena (SI) 0577-222396
Lucar Guamo - Capannori (LU) 0583-40431
Motorauto f.lli Nardoni Cecina (LI) 0586-681810
Vittoria Livorno (LI) 0586-41201
Vittoria Pisa (PI) 050-96751
A.D. Motor Foligno (PG) 0742-22600
A.D. Motor Perugia (PG) 075-5279942
Auto Capital Orvieto (TR) 0763-305757
Battiston Belluno (BL) 0437-930930
Ceccato Motors Padova (PD) 049-8062600
Ceccato Motors Castelfranco Veneto (TV) 0423-422500
Fimauto Bassano del Grappa (VI) 0424-505250
Fimauto Bussolengo (VR) 045-6767787
Fimauto Verona (VR) 045-8622044
Fimauto Vicenza (VI) 0444-960505
Fimauto Zan (VI) 0445-315282
Motorsport Treviso Carit di Villorba (TV) 0422-608228
Motorsport Conegliano San Fior (TV) 0438-402112
Motorsport Mestre (VE) 041-5312499
Motorsport San Don di Piave (VE) 0421-221007
Motorsport Padova Legnaro (PD) 049-8830640
Rovigo Motori Rovigo (RO) 0425-474767
Abruzzo
Basilicata
Calabria
Campania
Emilia-
Romagna
Friuli
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Veneto
Umbria
Concessionarie MINI. Una Rete sempre a tua disposizione.
Comunicazione pubblicitaria su iniziativa delle seguenti Concessionarie.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 4 1 s p o r t w e e k
i
l sociologo takayuki morimoto
nato in giappone nell88 e studia
litalia dal 2006. dicono sia un
finto timido, uno che parla a mo-
nosillabi, fa la faccia perplessa,
come se non avesse capito niente,
e alla fine ti sorprende con unos-
servazione brillante. in italiano.
Sui monosillabi, chiunque gli ab-
bia parlato pu confermare: mori
ascolta e risponde guardando da
unaltra parte, nel vuoto, come se
fosse timido per davvero. per,
se un discorso lo colpisce, si accende. Se lo incontra-
te, chiedetegli di gionatha Spinesi, il suo fratellone
italiano: quando morimoto arrivato a catania, a 18
anni, Spinesi gli ha fatto uno scherzo al primo alle-
namento e da l lo ha aiutato a crescere. acapire lita-
lia, o almeno la Sicilia. adesso che vive a novara, per
takayuki basta la parola gionatha per passare dal-
e larte
del pallone
zen
SubiSce con filoSofia gli Scherzi dei
compagni, canta linno prima di
pranzo e mangia Strani biScotti
con il peSce. la nuova vita del
giapponeSe che fa Sognare novara
di luca bianchin foto di efrem raimondi
TAKAYUKI MORI MOTO
esordio in j-league
Takayuki Morimoto, 23 anni, nato
a Kawasaki. Prima del Novara ha
giocato con Tokyo Verdy e Catania.
lo
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 4 2 s p o r t w e e k
a Novara?
La differenza sono le persone. aNovara i tifosi ti la-
sciano tranquillo, invece a Catania stanno molto ad-
dosso, chiedono sempre un autografo, una maglietta.
Litalia mi piace, su internet leggo anche le vostre
notizie: so che adesso avete un problema di tasse.
Per mi piaciuto vivere in Sicilia, tranne lultimo
anno, con tutti quegli argentini.
Secondo capitolo del libro di sociologia. Che cosa
centrano gli argentini?
agennaio arrivato Simeone, che era molto amico
con gli altri argentini della squadra. in spogliatoio si
parlava spagnolo, non italiano. stato un po diffici-
le, non bello.
Piemontesi, siciliani, argentini. Terzo capitolo: cosa
si pu dire dei giapponesi?
in italia c Nagatomo, allinter. Siamo amici: a Fer-
la faccia seria al sorriso.
Partiamo dagli scherzi, perch un paio sono famosi.
vero che a Catania hanno provato ad allargar-
le gli occhi a mandorla mettendo un po di scotch sulle
palpebre?
Vero, ma lo scherzo pi bello stato allaeroporto.
Mi hanno avvolto la faccia con il nastro colorato che
si mette intorno alle valigie. Da matti.
A Novara, profondo Nord del calcio italiano, queste
cose non succedono
invece s. Jimmy Fontana [secondo portiere e leader
dello spogliatoio; ndr] anche peggio di Spinesi. in
ritiro ha deciso che tutti gli stranieri dovevano can-
tare il loro inno prima di mangiare. a ogni pranzo e
cena, mi alzavo e facevo partire quello del Giappone.
Dopo un po, cantavano tutti.
Quindi che differenze ci sono tra la vita a Catania e
quindici reti
Takayuki Morimoto
ha segnato 15 gol
in Serie A con la
maglia del Catania.
Voglio SegnAre AlMeno 10 gol: in ConTropiede,
in roVeSCiATA, in TuTTi i Modi. AnChe Col Culo
Takayuki MoriMoTo
Tutto comincia
con un tocco
prfetto
Suprsonic Wave
mizuno.it
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 4 4 s p o r t w e e k
ragosto sono stato a casa sua a Milano, ho mangiato e
dormito l. Lui per diverso da me, fa pi casino.
Nagatomo un po matto, va bene. E Morimoto
com ? Si dice che sia uno che, a fine pasto, quando gli
altri mangiano il dolce, ricomincia con il riso.
Mi piace mangiare, a
Catania ero famoso per la
carne di cavallo, buonis-
sima, la prendevo sempre.
Anche le ostriche nonsono
male. Poi dormo, anche do-
dici ore di fila se posso.
E la famiglia?
Ero fidanzato con una ra-
gazza giapponese che vive
a Milano, ma lho lasciata:
sono single. C mia mam-
ma: sta in Giappone, vede
in tv le partite, ma solo
se gioco io, e mi manda i
pacchi in aereo. Ci mette i
libri, i dvd e i biscotti con
pesce, alghe e riso.
I biscotti col pesce!? Ma
sono dolci?
No no, salati. Li ho fatti
provare anche alla squa-
dra. A qualcuno sono pia-
ciuti, a qualcuno no. Io li mangio, anche perch non
so cucinare. Niente.
Banalit giapponesi: le auto, la PlayStation, i man-
ga. Cartoni animati preferiti?
Adesso famosissimo One Piece, la storia di un
ragazzo-pirata. Poi Naruto e Dragonball: Goku il
migliore. La mia generazione cresciuta con i Po-
kemon, pi con Holly & Benji, che da noi si chiama
Capitan Tsubasa. Ah, e la mia macchina non giap-
ponese.
Neanche il c.t. della nazionale, che italiano. vero
che c stato un litigio con Zaccheroni?
A dicembre mi sono operato al ginocchio pensan-
do che non mi avrebbe mai convocato per la Coppa
dAsia che poi abbiamo vinto: in Serie Anon giocavo
mai. Lui si un po arrabbiato, perch stava pensan-
do di chiamare anche me. Adesso non ci sentiamo al
telefono ma credo che vada bene: allultimo ritrovo
del Giappone, cero anchio.
Nonostante le poche
partite col Catania, a inizio
estate ci sono stati sondaggi
di Chievo, Roma, Atletico
Madrid e Sampdoria, in
cerca di un rinforzo per lat-
tacco. Perch Novara?
Io ero in Giappone e mi
hanno detto che il Nova-
ra mi voleva molto. Poi mi
piace come giocano, tutto
in velocit. Tesser ad ago-
sto ci ha fatto allenare due
volte al giorno, con tanti
scatti. Durissimo, peggio
che con Atzori. In campo
invece mi chiede di fare
pressing sui difensori e di
difendere un po. Non tan-
to, solo un po.
Poi ci sono i gol: due nel
triangolare estivo con Ata-
lanta e Chievo. Obiettivi per
la stagione?
Pi gol possibili, pi di dieci. In contropiede, in ro-
vesciata, in tutti i modi. Anche col culo.
E i compagni? Chi sono i pi bravi?
Rigoni veramente forte secondo me. In generale
nel campionato italiano mi piacciono Inzaghi e Pato,
poi mi trovo bene con tutti i nostri attaccanti. Anche
con Rubino, che mi chiede sempre di insegnargli le
parole in giapponese. malato di questa cosa: si fa
tradurre le frasi da tutti gli stranieri dello spogliatoio
e se le segna su un foglio.
Ha gi imparato a dire Forza Novara?
No, ma facile: Ganbare Novara.
due titoli in giappone
Morimoto con una maglietta della ginnasta Nadia
Comaneci. Takayuki ha vinto una Coppa
dellImperatore e una Supercoppa del Giappone.

riproduzione riservata
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 4 6 s p o r t w e e k
la mia Italia
s proprio desta
Il capItano azzurro tra la vIta In FrancIa
con la modella alexandra rosenFeld e la pIccola
ava, Il Futuro In sudaFrIca e Il mondIale dI rugby
a casa deglI all blacks: FInalmente abbIamo
capIto dI poter vIncere con tuttI
di luca castaldInI Foto di andrea pugIotto
sergio parisse
Q
uello neozelandese sar per ser-
gio parisse il primo mondiale da
capitanoazzurroedapap, conla
piccola ava di un anno che pare
aver gi contratto da lui la pas-
sione per il cucchiaino di nutella
prima di andare a dormire. dal 9
settembre la coppa del mondo di rugby torna, dopo 24
anni, in nuova zelanda, a casa degli all blacks. ma
con sergio si comincia col parlare del sudafrica, che
nel 2012 sar molto probabilmente lapprodo del qua-
si ventottenne (compir gli anni il 12 settembre) terza
centro e skipper della nazionale di mallett.
Di recente ha ricevuto offerte dal Munster, da super-
club australiani e sudafricani. Quanto lhanno tentata?
lultima stagione con lo stade Franais stata dif-
ficile e quindi diversi club si sono fatti vivi. e con gli
stormers di citt del capo cera un mezzo accordo.
Sua moglie, lex miss Francia Alexandra Rosenfeld,
e la piccola Ava la seguirebbero?
Quando mi contattarono, ale nonaveva ancora ini-
ziato il lavoro di giornalista a cFoot, pay tv france-
se che si occupa di calcio. ora impegnatissima, la
bimba se la dividono nonni e tata, cognata di dimi-
tri szarzewski [tallonatore della Francia; ndr]. ma ha
detto che rinuncerebbe al suo lavoro per seguirmi.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 4 7 s p o r t w e e k
il leader
sergio parisse, 28 anni il 12
settembre prossimo, nato a
La plata (argentina). capitano
dellItalia dal febbraio 2008 e
vanta 79 caps con gli azzurri.
l
a
u
r
e
n
t
v
u
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 4 8 s p o r t w e e k
Che cosa laffascina del Sudafrica?
Laffinit rugbistica e la curiosit personale di poter
giocare il Super 15. Ma ai club che mi hanno cercato
ho chiarito che non lascer la Nazionale.
Parlava dello Stade di Max Guazzini, lideatore del
rugby paillettes, degli show e delle magliette da gioco
rosa. Perch la sua gestione arrivata al capolinea?
Non stato Max a fallire, ma la societ che portava
gli sponsor. Il buco era di 6 milioni. Decidendo di fare
un passo indietro e restare solo come consulente per
showe calendari DieuxduStade, ha mostrato di volere
il bene della squadra. Una scelta che gli fa onore.
Le originalissime maglie, per esempio, rimarranno?
Saranno pi classiche, ma in almeno una vedrete
ancora il genio di Max. Guazzini ha fatto grande lo
Stade e ha cambiato il modo di pensare il rugby.
Aproposito di Parigi. Lei ci vive da 6 anni: col tempo
diventato pi difficile essere italiano in
Francia?
Di sicuro quando saltano fuori discor-
si come quelli sul bunga bunga dura
riuscire a difendere il mio Paese. Ma lo
faccio sempre e quando attaccano lItalia
mi arrabbio. Forse paghiamo anche le
polemiche dopo la finale del Mondiale di
calcio 2006.
Cinque anni dopo lei che idea s fatto
del caso Zidane-Materazzi?
Semplice: il francese dimostr man-
canza di freddezza e di personalit.
Il grave infortunio al ginocchio del
2009 quanto lha cambiata?
Il crac al ginocchio stato un momen-
to duro, ma nonha cambiato me o il mio
rapporto con la paura. Io penso molto.
Ho iniziato a domandarmi: Ce la far?
Torner quello di prima?. Il supporto
degli amici e della Federazione stato
fondamentale. Indue mesi e mezzo a Milano lavoravo
conLuca, il mio fisioterapista, dal luned al sabato fino
a 8 ore al giorno. Ese sono tornato in campo dopo solo
5 mesi e mezzo stato grazie a lui, al dottor Melegati,
ad Anselmo che quando non riuscivo a muovermi mi
portava in camera la cena giapponese, a Denis Dallan
che mi teneva su il morale.
Un episodio che non dimenticher di quel periodo?
Conme, a fare fisioterapia, cera unrugbista dilettan-
te di Milano. Era la quarta volta che quel ragazzo fa-
ceva la riabilitazione per la rottura dei legamenti. Mi
dicevo: se ce la fa lui, se lui che gioca a livelli normali
si impegna cos tanto, allora ce la far anchio. Veder-
lo mi ha spronato moltissimo.
Gli infortuni o la vigilia di una partita le fanno per-
dere il sonno?
Come ho detto sono uno che pensa, ripensa ed ela-
s
e
r
g
i
o
p
a
r
i
s
s
e
l
a
m
i
a
i
t
a
l
i
a
s

p
r
o
p
r
i
o
d
e
s
t
a
famiglia felice
sergio con alexandra rosenfeld, miss Francia
e miss europa nel 2006, con cui sposato dal
2010. I due hanno una figlia, ava, di un anno.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 0 s p o r t w e e k
bora di continuo. Se non prendo sonno per
questo. O perch sogno, da sveglio, a occhi
chiusi.
Per esempio, che cosa?
Prima dellultima partita con la Francia ho
sognato che avremmo vinto ed successo.
In campo and come se lera immaginata?
Quasi. Avevo previsto di segnare io il drop
della vittoria.
Tra le sue notti un po insonni ci sono anche
quelle legate ai capricci della piccola Ava?
No no, bravissima. Magari pagheremo
tutto con il secondo figlio. Se in arrivo? Per
ora no, ma ci piacerebbe non aspettare tanto,
per non avere molti anni di differenza.
Tornando al rugby, la fine del rapporto col
procuratore Giorgio Sgorlon ha fatto nascere
voci che lei stia diventando agente di giocatori.
Da quando lasciai La Plata per arrivare in
Italia, nel 2002, Giorgio mi ha aiutato tantis-
simo e gli sono grato. Ma la decisione di separarmi
da lui stata ben ponderata. Ora, come Castrogio-
vanni e Canale, ho affidato la procura ad Alessan-
dro Corbetta, con cui avevamo pensato tutti e tre di
diventare soci. Poi, su suggerimento della Fir, abbia-
mo desistito proprio per non alimentare certe voci
sul nostro nuovo lavoro. Siamo e rimaniamo solo
rugbisti. Che sono diventati soci, ma per aprire un
ristorante a Firenze.
Perch l?
L abbiamo conosciuto la persona che diriger il lo-
cale, il giorno del test conlAustralia al Franchi. Era-
vamo seduti al bar dellhotel, nato tutto per caso. Gi
dal nome, Drop n roll, si capisce che ad ambien-
tazione ovale con maglie e foto di rugby alle pareti.
vicino al Duomo, cucina toscana ma non solo.
Nel suo dopo rugby, allora, come si vede?
Rester legato a questo mondo. Voglio lavorare con
s
e
r
g
i
o
p
a
r
i
s
s
e
l
a
m
i
a
i
t
a
l
i
a
s

p
r
o
p
r
i
o
d
e
s
t
a
e per il rugby italiano perch ci sono troppe cose da
sistemare. Una Nazionale esperta come quella di
oggi lItalia non lha mai avuta, perci per far s che
il livello rimanga questo dobbiamo lavorare con i
giovani. Io questo voglio fare.
Il Mondiale. Dopo Australia, Russia e Usa, il 2 ot-
tobre potreste giocarvi i quarti con la favorita Irlanda.
Come si gestisce una Coppa lunga solo 80 minuti?
Non possiamo permetterci di ridurre il nostro tor-
neo al match con lIrlanda. Al Mondiale 2007, contro
gli All Blacks, prendemmo 70 punti perch si diceva
che tanto le partite successive erano facili. La vittoria
con la Francia ha dimostrato che possiamo batterci
alla pari e anche vincere praticamente contro tutti.
Quindi preparerete la partita inaugurale con lAu-
stralia per vincerla?
Certo. Sardifficilissimo, maci proveremo. QuestIta-
lia deve ragionare cos e ora lha capito.

riproduzione riservata
super emigrante
parisse, terza linea centro, arrivato in Italia nel 2002 con treviso.
Nelle ultime sei stagioni ha giocato a parigi nello stade Franais.
in futuro voglio lavorare
con e per il rugby italiano,
perch ci sono troppe
cose da sistemare
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 3 s p o r t w e e k
Si gioca nella terra degli all blackS, che faranno gli onori di caSa con
la loro celebre haka. guida a una raSSegna iridata che promette Spettacolo
mondiale in nuova zelanda
testi di Simone battaggia e marco paStoneSi
il ballo
del rugby
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
N
i
g
e
l
M
a
r
p
l
e
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 4 s p o r t w e e k
Benvenuti
nel paese
tuttonero
Giocano in casa, sono i favoriti, ma
non conquistano la coppa dal 198 7.
non importa, perch per amore,
popolarit e passione hanno sempre
vinto e vinceranno sempre loro

la terra promessa del rugby. o la mec-


ca, o disneyland, o il giardino celeste,
o il paradiso terrestre: democratico, li-
berale, solidale, ovale. due isole a forma
di nuvole, bianche, o a forma di felce,
argentata, dallaltra parte del mondo, dallaltra parte
del cielo, dallaltra met del cielo, dallaltra meta del
cielo. non solo perch l, in nuova Zelanda, il rugby
arrivato, rinato, cresciuto, diventato arte e reli-
gione, educazione e istruzione, scuola e spettacolo. ma
perch l, in nuova Zelanda, tutto rugby o mare.
rugby il vento, rugby i vulcani, rugby i terremoti,
rugby i maori, rugby i tatuaggi, rugby le maul
e i ruck, rugby gli all Blacks. la coppa del mondo
di rugby in nuova Zelanda (la seconda dopo lesordio
nel 1987) come saltare con gli sci dal trampolino di
holmenkollen a oslo, come azzardare una palom-
bella nella piscina di recco, come salire suunring al
madisonsquare Garden. non la Betlemme del rugby
(quella a rugby, inghilterra) ma il palcoscenico
ideale e il popolo eletto. epoi loro, i tuttineri. trenta
uomini e unclan, una trib, una setta. trenta uomini
che sono gli eredi dei natives, e degli originals, e de-
gli invincibles, e dei primi iridati della storia.
trenta uomini testimoni della passione, del sa-
crificio e del sostegno. trenta uomini su una cassa
da morto. i pi forti, i pi tosti, i pi belli. i pi amati
e i pi temuti, i pi conosciuti e i pi rispettati, i pi
simbolici e i pi rappresentativi. perfino i pi sem-
plici. conoscerli per crederlo. e i favoriti. come ogni
partita, ogni torneo, ogni mondiale, ogni volta. ean-
che se dopo quel 1987 (david Kirk e Grant fox, John
Kirwan e craig Green, michael Jones e Zinzan Bro-
oke, Wayne shelford e i fratelli Whetton) non sono
pi riusciti ad arrivare primi, gli all Blacks hanno
sempre vinto: in amore e in popolarit.
all blacks da battere
di marco pastonesi
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 5 s p o r t w e e k
Perch si pu anche arrivare a segnare un punto
pi di loro ( successo, potrebbe succedere, succede-
r) ma non si potr mai batterli. Perch gli All Blacks
sono tutti noi, bianchi e neri, italiani e francesi, tre-
quarti e avanti, portoghesi e britannici, titolari e pan-
chinari, argentini e statunitensi, quelli che suonano il
pianoforte e quelli che lo spostano, perfino australiani
e sudafricani che pure, piche avversari, sono nemici.
Ed proprio per questo che il nero diventato il colore
globale (la somma di tutti i colori), lhaka linno uni-
versale, e Richie McCawil capitano planetario.
tri-nations
laa lonu ce|ca d|
su__||e a loane e
L|som |s|n. du|ante
|a sda con |/ust|a||a
de| o a_osto sco|so.
Haka che fascino
(anche se horror)
Meads il duro
Gioc fratturato
0opo _|| |nn|. p||ma de||a pa|t|ta. |haka.
l|to. ce||mon|a. dana. canto.
l||mo|d|a|e. t||ba|e. ata|e. |eta|e. l To /||
B|acks |esusc|tano _|| av|. ||ch|amano
_|| antenat|. ||un|scono || popo|o.
|endono |an|ma. la p||ma vo|ta ||sa|e a|
Tooo. du|ante || tou| d| que||a na|ona|e
neoe|andese ||batteata lat|ves.
l| la late!. |haka p| conosc|uta. e
datato Tudo. qu|nd|ces|ma pa|t|ta de|
tou| eu|opeo. cont|o || B|ackheath. la
p| |ecente. e |a p| c|ude|e. e || lapa
o lan_o. un co|tomet|a__|o ho||o|.
l| p| b|ack de_|| /|| B|acks e Co||n
leads. /o ann|. lessuno come |u|.
ma|. Tdd pa|t|te. e unauto||ta che non
accenna a d|m|nu||e neppu|e adesso.
che de| 1utt|ne||. e anche de| |u_by. e
ambasc|ato|e _a|att|co. 3econda ||nea.
sa|tava cos| |n a|to che a |u| v|ene
att||bu|to || buco ne||oono. le||a sua
atto||a |un m|_||a|o d| peco|e |avo|ava
cos| du|o che aspettava so|o d| _|oca|e
a |u_by pe| t||a|e na|mente || ato.
ln campo non
|e_a|ava
n|ente.
neppu|e
que||a vo|ta |n
cu| cont|nu
a _|oca|e con
un b|acc|o
|otto.
miti e leggende

riproduzione riservata
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 6 s p o r t w e e k
italia sulle spalle della mischia
Baster il punto forte della nazionale per arrivare ai quarti iridati?
i duBBi sullapertura mentre Bergamasco calciatore resta discontinuo
l
a mischia temuta ovunque, e con mar-
co Bortolami e cornelius van zyl in
seconda linea ora dovrebbe offrire mag-
giori garanzie anche in touche. andrea
masi un buon estremo, ali e centri
sembrano sufficientemente solidi. fabio semenzato
e ugo gori hanno poca esperienza internaziona-
le ma sono mediani di mischia affidabili e comple-
mentari. Baster tutto questo per spingere litalia ai
quarti, per la prima volta nella storia dei mondiali?
i dubbi arrivano dallombra che perseguita gli az-
zurri da otto anni, da quando cio ha lasciato diego
dominguez: nonostante il professionismo, le acca-
demie e la celtic league, non abbiamo unapertura
di livello internazionale. mallett pensava di averla
trovata in craig gower, ma laustraliano ha dato for-
fait per tornare al rugby league e il c.t. si dovuto
affidare a luciano orquera e riccardo Bocchino (la-
sciando peraltro a casa Kris Burton), non certo le sue
prime scelte. garantiranno gioco e tenuta in difesa?
e poi c il capitolo calci: da due anni la piazzola toc-
ca a mirco Bergamasco, un calciatore non naturale,
capace di exploit (l8 su 8 del novembre scorso con le
figi, i punti della vittoria contro la francia) ma so-
stanzialmente discontinuo. se, come probabile, sar
decisivo lo scontro diretto con lirlanda, servir una
prestazione perfetta, perch si giocher punto a pun-
to. quattro anni fa, ovverosia al mondiale di fran-
cia nel 2007, fummo eliminati dal cento per cento
dello scozzese paterson e da un errore di Bortolussi.
la squadra e i tifosi non meritano unaltra delusione
simile.
azzurri ai raggi x
28 anni
pilone
6 caps 0 punti
treviso
loreNzo
cittadiNi
32 anni
terza linea
85 caps 70 punti (14mete)
senza squadra
Mauro
bergaMasco
24 anni
terza linea
12 caps 0 punti
treviso
paul
derbyshire
anni
one
caps 50 punti
cester
artiN
astrogiovaNNi
25 anni
mediano di mischia
5 caps 5 punti (1 meta)
treviso
fabio
seMeNzato
23 anni
mediano dapertura
8 caps 6 punti
prato
riccardo
bocchiNo
31 anni
seconda linea
85 caps 35 punti (7 mete)
aironi
Marco
bortolaMi
27 anni
centro
22 caps 5 punti (1 meta)
treviso
goNzalo
garcia
30 anni
estremo
61 caps 65 punti (13 mete)
aironi
aNdrea
Masi
anni
lonatore
caps 25 punti (5 mete)
oni
abio
Ngaro
di simone Battaggia

riproduzione riservata
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 7 s p o r t w e e k
Nick Mallett
lallenatore
A 54 anni, il sudafricano vive lultima esperienza azzurra:
lascer il posto al francese Brunel. Dal 2007 ha usato 64
giocatori, con alcuni abbagli (Mauro Bergamasco mediano
a Twickenham) e lenigma dellapertura irrisolto. Ha vinto
7 partite su 38, se andr ai quarti uscir da trionfatore.
32 anni
seconda linea
2 caps 0 punti
treviso
corNelius
vaN zyl
27 anni
terza linea
15 caps 5 punti (1 meta)
treviso
robert juliaN
barbieri
26 anni
tallonatore
38 caps 15 punti (3 mete)
treviso
leoNardo
ghiraldiNi
29 anni
mediano dapertura
24 caps 42 punti (2 mete)
aironi
luciaNo
orquera
20 anni
centro, ala
8 caps 5 punti (1 meta)
treviso
toMMaso
beNveNuti
anni
lonatore
aps 0 punti
oni
oMMaso
apice
33 anni
pilone
80 caps 0 punti
aironi
salvatore
perugiNi
27 anni
terza linea (capitano)
79 caps 33 punti (6 mete)
stade franais
sergio
parisse
29 anni
mediano di mischia
37 caps 30 punti (6 mete)
calvisano
pablo
caNavosio
27 anni
terza linea
54 caps 5 punti (1 meta)
treviso
alessaNdro
zaNNi
21 anni
mediano di mischia
5 caps 5 punti (1 meta)
treviso
edoardo
gori
anni
one
caps 40 punti (8 mete)
cing metro parigi
Ndrea
o cicero
28 anni
ala
82caps 231 punti (17 mete)
racing metro parigi
Mirco
bergaMasco
28 anni
centro
68 caps 35 punti (7 mete)
clermont
goNzalo
caNale
30 anni
seconda linea
22 caps 0 punti
aironi
quiNtiN
geldeNhuys
24 anni
estremo
29 caps 54 punti (3 mete)
treviso
luke
McleaN
24 anni
centro
13 caps 0 punti
treviso
alberto
sgarbi
26 anni
centro
23 caps 25 punti (5 mete)
aironi
Matteo
pratichetti
27 anni
ala
6 caps 0 punti
aironi
giulio
toNiolatti
anni
conda linea
caps 5 punti (1 meta)
oni
arlo aNtoNio
el fava
la rosa
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 8 s p o r t w e e k
Un 2010 da protagonista,
tra Grande Slam con la
Francia e primo, storico,
titolo nazionale per il
Clermont. Dietro la
mischia si muove come
un gatto, e come tanti
grandi mediani francesi
ha ottime doti balistiche.
La coppia con Franois
Trinh Duc, apertura,
tra le pi attese
al Mondiale.
luomo che ha lasciato
a casa dal Mondiale un
certo Matt Giteau, e per
giunta neozelandese di
nascita. LAustralia ada
la regia a un genio, tanto
visionario nelle linee
di corsa e nei passaggi
quanto indisponente con
gli avversari e fumantino
nella vita privata. Faccia
da schia, talento da
vendere.
I Pumas non hanno il
Mago Hernandez, fuori
per infortunio, ma anche
Contepomi sa inventare
rugby dal nulla. Chiedete
alla Francia, che lanno
scorso a Buenos Aires
se ne visti rilare 31 dal
medico. A 34 anni
diventato un capitano
carismatico, lanima di
una squadra che non
muore mai.
A Francia 2007, con otto
marcature (4 a Samoa,
due agli Usa e due
allArgentina in
seminale) stato lui il
metaman, Resta il
terminale pi pericoloso
dei trequarti Springboks,
anche se non va oltre
la linea dal giugno 2010
con lItalia (meta numero
38). Ha la velocit e
lagilit di un ghepardo.
In carriera ha avuto mille
infortuni, ma nel 2003 ha
rmato il drop del trionfo
e nel 2007, mezzo rotto,
port in nale gli inglesi.
Il sole di Tolone sembra
avergli raorzato le ossa
e rinfocolato il genio.
Jonny molto pi di due
piedi sublimi (1.208 punti
nei test): Flood, che
sembrava averlo
scalzato, ora trema.
Dieci che valgono dieci
Dal neozelanDese Carter, luomo Dei reCorD, al rinato
Wilkinson: eCCo gli atleti pi forti in Campo nel monDi le
le stelle
Morgan
Parra
Quade
CooPer
FeliPe
ContePoMi
Bryan
HaBana
Jonny
Wilkinson
(Francia)
mediano di mischia
(australia)
apertura
(argentina)
apertura/centro
(suD aFrica)
ala
(ingHilterra)
apertura
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 5 9 s p o r t w e e k
3econdo lu_by Wo||d e
stato || |u_b|sta de|
decenn|o zddd zddu.
/ dz ann|. Bod ce|ca
|exp|o|t pe| co|ona|e
una ca|||e|a che |o ha
v|sto |acco_||e|e ta|d|
| |utt| de| suo sm|su|ato
ta|ento. 3econdo cent|o
da||a accelerazione
p|ove|b|a|e. c|eato|e
d| vo|a_|n| ne||e d|ese
avve|sa||e. |eade| nato.
/ zu ann| e |ape|tu|a p|
o|te a| mondo. Ha ||
|eco|d d| punt| se_nat|
ne| test |T.zTu. |e__e ||
_|oco come poch|. e una
sicurezza |n d|esa.
l| ve|o te||o|e de|
neoe|andes| e pe|de||o.
4 ann| a. con |a l|anc|a.
usc| a| od e sena d| |u|
nessuno s| p|ese |a b||_a
d| tenta|e un d|op pe|
||ba|ta|e || zd To.
/pe|tu|a. est|emo.
cent|o. o|a d| nuovo
ape|tu|a. la ste||a de_||
Usp|eys |da ottob|e a
le|p|_nan camb|a |uo|o.
ma non pu ma| manca|e
ne||a o|ma|one _a||ese.
/_||e e ve|oce ne||a |ettu|a
de| _|oco. p|ec|so a|
p|ede. e || detonatore
d| una ||nea d| t|equa|t|
comp|eta e
pe||co|os|ss|ma.
/ |u_||o questo camion
che a le|ceste|
sch|e|ano a|a se p|eso |a
p| _|ande sodd|sa|one
de||a ca|||e|a. se_nando
|a meta su cu| 3amoa ha
cost|u|to |a sto||ca
v|tto||a |n /ust|a||a.
/ l|anc|a zdd/ _|oc
con | |ate||| Hen|y e
/n|te|ea. questa vo|ta ne
av|a uno cont|o. lanu.
cent|o de||ln_h||te||a.
Brian
odrisColl
dan
Carter
JaMes
Hook
alesana
tuilagi
riCHie
McCaW
0|| hanno detto che se
po|te|a a| suo| |a Coppa
|o a|anno baronetto.
/ l|ch|e lcCaw
|nte|essa |e|at|vamente.
pe| un neoe|andese non
ce nu||a che va|_a d| p|
d| v|nce|e || lond|a|e |n
casa da cap|tano. 3u u/
pa|t|te _|ocate. ne ha
v|nte oo. 0||ene mancano
a|t|e / e po| d|vente|a |e.
a|t|o che ba|onetto.
(irlanDa)
centro
(nuova zelanDa)
apertura
(galles)
apertura
(samoa)
ala
(nuova zelanDa)
terza linea
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 0 s p o r t w e e k
animali, fiori, piante: perch?
I sImbolI (e le relatIve orIgInI) delle squadre Impegnate In nuova Zelanda:
puma, orsI, antIlopI contro palme, felcI e rose. noI? lo scudetto trIcolore
gli stemmi delle 20 nazionali
dieci cose da sapere per diventare (o fingersi) esperti
argentina
Il PumA, che IN
reAlt uN gIAguAro:
Nel 1965 lerrore
che geNer Il mIto
australia
Il WAllAby,
mArSuPIAle SImbolo
dellA SquAdrA
dAl 1908
francia
Il gAlletto
comPArve Per lA
PrImA voltA Nel 1911:
ANImAle FIero
galles
le tre PIume del
PrINcIPe dI gAlleS.
IN PASSAto lemblemA
erA Il Porro
inghilterra
lA roSA deI tudor,
veStItA SIN dAl 1871
Nel PrImo teSt
coN lA ScoZIA
irlanda
Il trIFoglIo, che
SAN PAtrIZIo uS
Per SPIegAre
lA trINIt AI celtI
canada
uN rugbIStA che eSce
dAllA FoglIA dAcero,
SImbolo del cANAdA
figi
lA PAlmA, uNo
deI SImbolI che
comPoNgoNo
lemblemA del PAeSe
georgia
rAggI crePuScolArI
StIlIZZAtI. Il
SoPrANNome leloS
giappone
I FIorI dI cIlIegIo,
Albero trA I PI AmAtI
IN gIAPPoNe
union il rugby a Xv. da non
confondere con league, che il
rugby a XIII.
fuorigioco la linea immaginaria
che passa al centro della palla e non
pu essere superata. come se il pallone
dividesse il campo a met attraverso
questa linea immaginaria invalicabile.
per essere in gioco bisogna essere alle
spalle della palla o del suo portatore.
miniunit pacchetto formato da 2 o 3
uomini e destinato a operazioni
strategiche: maul (raggruppamento
in piedi) o ruck (raggruppamento a
terra), risparmiando altri compagni
che intanto si possono schierare.
first five cos per i neozelandesi
lapertura (il 10), abbreviazione di rst
ve eight, primo dei cinque ottavi. Il
mediano di mischia, half back, si pu
rappresentare con la frazione 1/2, cio
4/8; lala trequarti, 3/4, cio 6/8; in
mezzo i 5/8. lapertura il primo dei
5/8, il primo centro il secondo dei
5/8, il secondo centro center.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 1 s p o r t w e e k
1987 nuova zelanda (nale: Nuova Zelanda-Francia 29-9)
1991 australia (Australia-Inghilterra 12-6)
1995 sud africa (Sud Africa-Nuova Zelanda 15-12 d.t.s.)
1999 australia (Australia-Francia 35-12)
2003 inghilterra (Inghilterra-Australia 20-17 d.t.s.)
2007 sud africa (Sud Africa-Inghilterra 15-6)
lalbo doro
italia
lo Scudetto
trIcolore, comuNe
Alle Altre SquAdre
NAZIoNAlI
namibia
lAquIlA PeScAtrIce
AFrIcANA, dettA
ANche AquIlA
urlAtrIce
russia
orSo, che PortA
l PAlloNe ovAle.
uN logo
molto receNte
samoa
uNA PAlmA che
SovrAStA 5 Stelle,
SImbolo dellA
croce del Sud
tonga
uNA colombA
bIANcA che PortA
uN rAmoScello
dolIvo
usa
lAquIlA,
emblemA
AZIoNAle deglI
StAtI uNItI
nuova zelanda
lA Felce ArgeNtAtA,
PIANtA eNdemIcA
del PAeSe. AdottAtA
Nel 1893
romania
lA FoglIA dI quercIA,
rIvISItAtA Nel 2010
col Nuovo logo
scozia
Il cArdo: PeStANdolo,
uN NemIco url,
SveglIANdo
le guArdIe ScoZZeSI
sud africa
lA vecchIA ANtIloPe
e Il Nuovo FIore
dI ProteA, AggIuNto
Nel 1995
frontino Gesto con cui il portatore
di palla tende la mano sulla fronte
dellavversario per evitare il placcaggio.
francesina Disperato placcaggio
a schiaetto sul piede dellavversario.
up and under Calcio alto (up) con
pressione sul punto di ricaduta (under).
una strategia quando si pu contare
sul pacchetto degli avanti pi forte.
mischia ordinata Ha quattro
momenti: crouch (bassi), touch (tocco),
pause (pausa) e engage (ingaggio).
fischio finale Larbitro decreta
la ne dellincontro allo scadere
degli 80 minuti contando il recupero,
ma solo dopo che il pallone uscito
dal campo o stata commessa
uninfrazione.
terzo tempo Quello che si disputa
negli spogliatoi, o nella club house,
o al banchetto uciale delle squadre:
si mangia, si beve, si fraternizza.
R
U
G
B
Y
W
ORLDC
U
P
2
0
1
1
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 2 s p o r t w e e k
la grande indigestione in tv
Dal 9 settembre al 23 ottobre il canale sport extra Diventa monDiale
e trasmetter 24 ore su 24 tutte le partite Del torneo neozelanDese
in esclusiva su sky
p
er la coppa del mondo, che trasmette in
esclusiva, sky sport ha preparato una
copertura totale. Dal 9 settembre al 23
ottobre, sky sport extra diventer sky
mondiale e trasmetter rugby 24 ore su
24, con tutte le partite, le repliche in orari pi appe-
tibili per il pubblico italiano e gli approfondimenti
in studio. i match in diretta
andranno in onda comunque
anche su sky sport 2, in alta
definizione.
tutti gli incontri saranno an-
ticipati da un pre-partita di
mezzora (45 minuti per lita-
lia), condotto a milano da ta-
nia zamparo e con gli inter-
venti di Diego Dominguez,
andrea De rossi, alessandro
moscardi e Federico Fusetti in qualit di commen-
tatori. le telecronache saranno invece affidate, tra
gli altri, ad antonio raimondi e vittorio munari,
inviati in nuova zelanda insieme a simone De luca
e a moreno molla. per la seconda parte del torneo si
aggiungeranno, in loco, anche Francesco pierantozzi
e il c.t. del Giappone John Kirwan, che torner nelle
vesti di commentatore. sky
mander in onda anche le
immagini dagli spogliatoi di
tutte le squadre, mentre da
sky mondiale si potr acce-
dere a un canale dedicato agli
highlights delle partite. sky
sport 24, infine, dar conto
dellandamento della coppa
del mondo in tutti i suoi no-
tiziari.
lesordio degli azzurri l11 settembre contro laustralia
La Coppa del Mondo inizia
alle 20.30 (10.30 in Italia)
del 9 settembre a Auckland,
con Nuova Zelanda Tonga.
Dovesse passare il turno
da seconda, lItalia avrebbe
il quarto il 9 ottobre (ore 8
italiane) con la vincente del
gr. D. La nale si terr il 23
ottobre a Auckland (ore 11).
Domenica 11 settembre h 5.30 italiane
AUstRALiA itALiA
Marted 20 settembre h 9.30 italiane
itALiA RUssiA
Marted 27 settembre h 9.30 italiane
itALiA UsA
Domenica 2 ottobre h 10.30 italiane
iRLAnDA itALiA
il calendario
Girone A Girone B Girone C Girone D
N. Zelanda Argentina Australia Sud Africa
Francia Inghilterra Irlanda Galles
Tonga Scozia ItalIa Figi
Canada Georgia Russia Samoa
Giappone Romania Usa Namibia
GLi inCOntRi DELLitALiA
in studio
Tania Zamparo e Diego Dominguez,
protagonisti dei pre partita.
G
IO
CA
IN SICUREZ
Z
A
G
I O
C A
I N S I C U R E Z
Z
A
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 4 s p o r t w e e k
Jorge Lorenzo
Il campione del mondo in stile anni
70, come appare nel corto
ispirato al motomondiale che fu.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 5 s p o r t w e e k
i
l mitico nonno Kenny roberts, la cui
calvizie improvvisamente regredita a
unimprobabile chioma color rame, cos
conciato e ingrassato (naturalmente)
sembra aver perso molto del carisma di
quando, inguainato nella tuta giallo-nera,
era semplicemente il marziano, padro-
ne del motomondiale. in fatto di sex appeal, invece,
Colin edwards da questo salto allindietro ci ha for-
se guadagnato: potrebbe essere un hippie, un rocker,
un reduce dal Vietnam e lawson, lorenzo, Spies,
rainey, Crutchlow? tutti, come li vedete in queste
pagine, inlook anni 70, quasi 60. quando la motogp
era di l da venire e il rombo dei motori quattro tem-
pi si stava spegnendo, sopraffatto dallacuto urlo delle
scorbutiche 500 due tempi. un viaggio allindietro
di oltre trentanni, il tema di uno scherzoso corto
realizzato dalla Yamaha per celebrare i 50 anni nei
gp (www.youtube.com/watch?v pijkSma9rsc), nel
quale la macchina del tempo non la delorean di
doc emmett brown, scienziato pazzo di Ritorno al
futuro, ma un colorato van alla cui guida sta Wayne
rainey, tre iridi della 500 prima che un incidente a
misano nel 1993 lo costringesse su una sedia a rotelle.
le domande degli stupefatti giovani piloti (dov
la telecamera sulla moto?, e il computer della tele-
metria?, ma non c una hospitality dove mangiare
e rilassarsi?) fanno sorridere i vecchi campioni, ma
sono lindizio che quel mondo tanto cambiato. la
pi grande differenza che un tempo il pilota mol-
to dotato poteva infliggere un distacco di uno o due
secondi al giro agli inseguitori. oggi, la qualit e lef-
ficacia dei mezzi tale che il migliore dei piloti deve
dannarsi per staccare gli altri di un decimo di secon-
di Carlo Canzano Foto di gigi Soldano
Come eraVamo
(Senza la motogp)
amarCord a due ruote
alla SCoperta di quanto Cambiato il mondiale Seguendo il tema di un
Corto iSpirato a RitoRno al futuRo interpretato dai Campioni Yamaha
Nel mio aNimo
so di essere
stato lautore
di questi
cambiameNti
Kenny RobeRts sR.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 6 s p o r t w e e k
do. Kenny Roberts, tre
titoli in 500, vate di quel
motociclismo dantan,
sempre pragmatico, pun-
ta al succo della corsa: la
prestazione, e dunque al
risultato. Per aggiunge
che tutto, ma proprio
tutto, cambiato.
Il Motomondiale re-
sta unaffascinante storia
di uomini e di macchine,
ma gli scenari e le moda-
lit sono diversi. soltanto
25 anni fa il via delle cor-
se avveniva a spinta. A
pochi secondi dalla par-
tenza, la pista piombava
nel silenzio rotto allim-
provviso dallo scalpiccio
degli stivali sullasfalto: i
piloti spingevanoconfor-
za, mollavano la frizione
e si scatenava il concerto
dei motori. non sempre loperazione era centrata,
subito, da tutti. Cera sempre un pilota che arrancava
per decine di metri spingendo la moto che non vole-
va saperne di avviarsi con il rischio di compromette-
re la gara. Questione di abilit, fortuna, ma anche di
capacit dei meccanici ad allestire una messa a punto
equilibrata. In particolare la carburazione, croce di
quei tempi. niente computer, telemetrie e centraline
che adattano il compor-
tamento del motore alle
condizioni ambientali;
tanto fiuto, esperienza,
un barometro appeso al
muretto dei box (a volte
poco pi di una capan-
na, non gli ampi gara-
ge di oggi), magari una
telefonata (a gettone)
allaeroporto pi vicino
per unapprossimativa
previsione meteo. Gi, i
meccanici, senza guan-
ti e con abbigliamento
molto casual, nel senso
di casuale, al meglio una
tuta di cotone, niente a
che vedere con le perfet-
te divise di oggi. Qualcu-
no si trasformava anche
in cuoco. ezio Masche-
roni, abile direttore tec-
nico della Aermacchi-
Harley Davidson, divenuta poi Cagiva, spesso in
quegli Anni 70, a ora X, mollava attrezzi e taccuini
con i dati tecnici, passava a padelle e mestoli e laro-
ma del soffritto copriva quello della miscela benzina-
olio Castrol. Capace in entrambi i ruoli, ma una vol-
ta, a Imola, a momenti mand a fuoco con fornelli e
bombola di gas liquido tutto il paddock. Cio il recin-
to piloti, che non era lorganizzata cittadella di oggi
tuffo nEl passato
Piloti ed ex piloti
Yamaha, tutti
vincitori almeno di un
titolo iridato, quasi
irriconoscibili cos
truccati e abbigliati
per il particolare
viaggio allindietro nel
tempo alla scoperta,
o alla riscoperta, del
motociclismo di
trenta e pi anni fa.
kEnny robErts sr.
bEn spiEs EddiE lawson
waynE rainEy Cal CrutChlow
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 7 s p o r t w e e k
Colin Edwards
Il due volte campione della
superbike cos truccato pare
proprio un personaggio anni 70.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 8 s p o r t w e e k
wayne rainey
Il californiano tre volte iridato
della 500 ha interpretato cos
il ruolo di pilota del futuro.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 6 9 s p o r t w e e k
inesistenti. Tutto cam-
biato progressivamente.
Non si pu indicare il
giorno dellinizio ma chi
accese la miccia s. Chi
introdusse un modo pi
professionale di correre,
pretendendo piste sicure
con paddock attrezzati e
accoglienti, affidandosi
a un manager per con-
tratti e organizzazione,
a un preparatore atleti-
co, ottenendo ingaggi e
premi adeguati, intes-
sendo relazioni con la
stampa (e il pubblico)
con laiuto di addetti alla
comunicazione. A costo
magari di rinunciare
a quel clima romanti-
co di un mondo fatto di
amatori, cio dilettanti.
Costui Kenny Roberts
che oggi, senza presunzione, si arroga questo merito.
Nel mio animo sento di aver reso tutto pi sicuro e
professionale. Non in grado di spiegare cosa suc-
ceder. Per il momento il futuro del Motomondiale
solo fantascienza che i campioni della Yamaha han-
no provato a immaginare mascherandosi con impro-
babili tute alla Star Trek.

riproduzione riservata
eddie lawson
cal crutchlow
ben spies
kenny roberts sr.
Jorge lorenzo
colin edwards
con giganteschi camion,
hospitality e motorhome
(le case di piloti), ma un
polveroso e disordina-
to campeggio di tende e
roulotte. Lobiettivo era
arrivare prima degli altri
per sistemarsi nel posto
migliore: lontano dalla
polvere e dalle possibili
pozzanghere, vicino a
qualche presa dacqua e
di fornitura elettrica e
non lontano dai box Era
difficile scoprire tutto
quanto accadeva, special-
mente in pista. Tecnici,
amici, spettatori, croni-
sti, vedevano partire il
pilota potendo seguirlo
con lo sguardo per poche
centinaia di metri. Nes-
sun monitor che diffon-
desseimmagini ei tempi,
rilevati invece con cronometri manuali. Si aspettava
il passaggio successivo anche con un po di appren-
sione, perch una caduta, un guasto, su piste allora
pericolose, poteva avere conseguenze pesanti. Per
capire bisognava osservare quanto possibile, dedur-
re dai pochi dati e fidarsi delle parole del pilota che
poteva inventarsi anche panzane, certo di non essere
smentito da immagini e dati telemetrici, allepoca
balzo nel futuro
Dal passato della
moto, vissuto e
spiegato dagli ex,
allavvenire tutto da
scoprire. I campioni
Yamaha si limitano
a immaginarlo
interpretando un
possibile look dei
piloti di uno dei
prossimi anni:
facciamo il 2050?
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 0 s p o r t w e e k
Foto di thomas dorn
miraggioyoga
nel deserto
il corpo come arte
in questo momento, oltre 50 mila persone si trovano nel Black rock
desert, nevada, per lannuale Burning man Festival, maxi raduno
dedicato alla controcultura e alla liBera espressione.
lanno scorso cera anche il FotograFo thomas dorn, che insieme
a isaBelle derigo, pioniera dello yoga artistico, ha realizzato
queste immagini. in Bilico Fra sport e surrealismo
yoga a black rock desert
La posizione dello scorpione nella rilettura
di Thomas Dorn e Isabelle Derigo. Questanno il festival
iniziato il 29 agosto e si concluder il 5 settembre.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 1 s p o r t w e e k
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 2 s p o r t w e e k
ponte nel deserto Le immagini sono state realizzate durante il burning man Festival, nome che deriva dal rituale di bruciare un fantoccio di legno.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 3 s p o r t w e e k
api e conigli Il festival si svolge nella citt provvisoria di black rock City: disabitata ma dotata di infrastrutture, si popola una settimana allanno.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 4 s p o r t w e e k
tuffo al cuore sopra: Verticale con cuore aperto. sotto, lo yoga inserito in unaltra delle originali installazioni del burning man Festival.
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 5 s p o r t w e e k
super yoga al festival Isabelle Derigo ha preso parte anche al primato mondiale di raduno di supermen: oltre 200 persone vestite come il supereroe.
Conquisto le vette
Ma a modo mio
SIMONE MORO RACCONTA IL SUO RAPPORTO CON LAVVENTURA
A cura di RCS Pubblicit InProject
imone Moro ha cominciato a scalare
montagne allet di 13 anni e da allo-
ra non si pi fermato: arrivato undici volte
sopra gli 8.000 metri, scalandone tre in prima
invernale, e ha effettuato la prima ascensione
su altre vette extraeuropee. Che cosa ti spinge?
Mi spinge la libert di sognare in grande. Non
mi interessano i successi facili, non mi interessa sca
lare tutti gli 8.000 del mondo, o arrivare in cima a
ogni costo. A me interessa farlo a modo mio, magari
dal versante mai utilizzato oppure quando pi dif
ficile: non a caso mi sono specializzato nelle scalate
Al primo posto la voglia di non seguire
le strade asfaltate, ma di crearne di nuove
dove non esistono. Ma servono preparazione
fisica, psicologica e tecnologia per arrivare
in cima alle vette dove si sente ancora
pi forte il richiamo della spiritualit.
E la voglia di ripartire verso nuove avventure
Nel nuovo modello la raffinatezza
invernali. Non mi interessa seguire le strade asfaltate,
mi piacciono di pi quelle accidentate. Anzi: meglio
ancora andare dove le strade non ci sono proprio e
realizzarle io. Quando arrivo sotto la montagna non
mi chiedo cosa fare ma come farlo, e voglio farlo
come non lha mai fatto nessuno. Mi interessano
due cose: lesplorazione e lavventura, che sono due
cose diverse. Lesplorazione andare dove nessuno
mai andato o non mai riuscito, e da questo nasce
lavventura. Certo, bello andare sullEverest con gli
sherpa e lossigeno, ma come se Cristoforo Colom
bo invece di attraversare lOceano senza sapere cosa
avrebbe trovato dallaltra parte avesse fatto solo un
giro della Sardegna in barca a vela.
Per imprese di questo genere serve anche una
preparazione tecnologica.
fondamentale. Per me sono necessari tre tipi
S
Scegliere la propria strada, anche dove una
strada vera non esiste. Vivere il viaggio se-
guendo la libert della propria mente. E
con la sicurezza di poterlo fare grazie ai 70
anni di esperienza del marchio che ha in-
ventato il fuoristrada. Il marchio Jeep
tutto questo. E tutto questo racchiuso
anche nella nuova Jeep Compass, che ag-
giunge alle caratteristiche dellauto votata
allavventura e alla libert anche unatten-
zione particolare alleleganza e al comfort.
Partendo dal caratteristico stile di Jeep
Grand Cherokee, i progettisti hanno dota-
to Jeep Compass di un look pi sobrio e ri-
cercato grazie a un design che unisce raffi-
natezza a prestazioni sempre migliori.
Discorso che vale anche per gli interni, dai
Jeep Compass, lavventura in sicurezza
e il comfort sono uniti a sempre pi grandi prestazioni
di preparazione. La prima quella fisica: io sono
fuori ad allenarmi ogni giorno, dal 1 gennaio al
31 dicembre, e dopo avere festeggiato ricomincio dal
1 gennaio dellanno dopo. E mentre alleno il mio
fisico entra in gioco il secondo tipo di preparazione
quella psicologica: bisogna essere focalizzati al
massimo su quello che si vuole fare, e capire i propri
obiettivi. Il terzo tipo di preparazione quella tecno
logica: bisogna avere lattrezzatura pi adatta. Non
solo scarponi, piccozze o corde, ma anche dal punto
di vista della comunicazione: come faccio a comu
nicare con il campo base e con il resto del mondo? E
come faccio a ricaricare le batterie degli strumenti?
Lo stesso vale per la logistica: come fare per arrivare
al campo base con tutto quello che mi devo portare?
Bisogna scegliere il mezzo giusto, e non un caso se
in tutto il mondo trovo che vengono sempre scelti
i mezzi di Jeep.
Per molti la montagna significa spiritualit.
Io sono un uomo di fede, ed ovvio che questa
dimensione venga esaltata dalla montagna. Quan
do si arriva in cima alla montagna non ci si sente
onnipotente, anzi al contrario ci si sente ancora pi
piccoli, delle briciole. Ancora di pi quando ci si tro
Simone Moro
Simone Moro, bergamasco, 44 anni, ha
conquistato le pi alte vette del mondo
e pratica ogni forma di alpinismo: su
roccia, su ghiaccio, misto, alta quota,
dry tooling, arrampicata sportiva. Per
avere salvato un alpinista ferito
rinunciando alla propria spedizione ha
ricevuto la Medaglia doro al valor
civile; e a Parigi, dal segretario delle
Nazioni Unite Kofi Annan, il David A.
Sowles Award, premio assegnato solo
quattro volte in ventanni. Nel 2010 ha
ricevuto il premio Adventurer of the
year dalla rivista americana Outside
Magazine. Parla 5 lingue e tiene
conferenze in tutto il mondo.
va in cima allEverest e si vede davvero la curva del
mondo, oppure che da un lato il mondo ancora
immerso nella notte e dal lato opposto gi giorno.
In questa situazione ci si rende conto di che cosa ci
sia alla base della forza dellidea che ci spinge. Que
ste sensazioni sono grandi regali per il mio spirito.
E non ti capita mai di provare paura?
Certo, e non una cosa da vigliacchi, ma
una virt, perch ci spinge ad essere vigili e a fare
le cose nel modo migliore. A me capitato mol
te volte di rinunciare ad arrivare in vetta quando
magari mancavano 90 o 150 metri. E lho fatto per
problemi atmosferici, o perch ero in ritardo e sarei
arrivato in cima con il buio, oppure perch mi si sta
va congelando un dito del piede. I giornali possono
poi scrivere che la spedizione fallita. Io invece mi
vanto del fatto di essere uno che ha fatto le maggiori
rinunce, perch significa conoscere la situazione,
significa non mettere inutilmente a repentaglio la
propria vita solo per arrivare in vetta a ogni costo,
e significa costruire la base per arrivare a nuovi
successi. Per questo non ho rimpianti. Analizzare le
cose che ho fatto significa avere una spinta in pi
per farne molte altre nel futuro.
rivestimenti fino al volante con comandi
audio integrati per utilizzare radio, cruise
control, telefono vivavoce ed altre funzio-
nalit.
La nuova Jeep Compass equipaggiata con
il motore turbodiesel da 2,2 litri, che, abbi-
nato alla trasmissione manuale a sei veloci-
t e alla trazione integrale Freedom Drive I,
eroga una potenza di 163 CV (120 kW) ed
una coppia di 320 Nm (236 lb-ft). Con una
migliore accelerazione (+ 12%) e una mag-
giore capacit di traino pari a 2.000 kg. I
consumi sono di 6,6 l/100 km (nel ciclo
combinato).
In pi c una serie di equipaggiamenti che
si possono apprezzare sia nella vita di tutti
i giorni che quando ci si avventura su per-
corsi off-road. Come il tetto apribile elettri-
camente o il sofisticato impianto audio a
nove altoparlanti, i 30 diversi dispositivi per
la sicurezza o gli interventi migliorativi su
sospensioni e sterzo. E il Freedom Drive I, il
sistema di trazione integrale attivo perma-
nente dotato di modalit di bloccaggio
elettronico che consente di affrontare in si-
curezza situazioni di guida a scarsa ade-
renza. Un differenziale centrale bloccabile
assicura la possibilit di inserire la modali-
t di marcia a trazione integrale quando
laderenza ridotta. Per vivere pienamen-
te lavventura nel massimo della sicurezza
e del comfort.
free
st yle
sportWeek
a cura di luca Castaldini
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 7 9 s p o r t w e e k
arriva Uno dei giochi pi attesi della stagione
il 22 settembre usCir la versione 2011 del videogame
uffiCiale del Campionato mondiale, pi realistiCo,
Completo e veloCe. lo abbiamo provato in anteprima
vi guidiamo in formula 1
82
87
mUsica
esercizi
di andrea arCobelli
nUovi circUiti
Nel videogioco F.1 2011
si pu correre sui 17
circuiti del Mondiale
pi i due nuovi in India
e Germania.
free
st yle
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 0 s p o r t w e e k
(
vi de ogi ochi
)
P
er tutti gli appassionati di motori guidare
una f.1 unsogno, uno di quelli che appar
tengono alla categoria degli irrealizzabili.
ed questo il motivo per cui f.1 e videogame gene
rano il binomio perfetto. s, perch nel mondo fan
tastico delle simulazioni sportive tutti possono
provare le sensazioni estreme che solo queste auto
sanno regalare, trasformando il sogno in puro di
vertimento. e lesperienza di gioco diventa talmente appa
gante da far credere a ogni buon videogiocatore di essere in
grado, se mai ne avesse loccasione, di competere con i vettel
o gli alonso di turno. Queste le premesse che nel
2010 hanno permesso al gioco uciale della f.1 di
classicarsi tra i 20 titoli pi venduti in italia. ed
da queste basi che dal 22 settembre arriver nei
negozi ledizione 2011.
limpressione provata, testandolo inanteprima,
che codemasters, la casa che ha sviluppato il pro
dotto, sia riuscita a migliorare ulteriormente il gi
incredibile comparto graco del gioco. il lavoro di luci, ombre
e riessi, combinato a una velocit drasticamente incremen
tata, rendono lesperienza molto coinvolgente. eladeguamen
avveniristico
Uscir nei negozi la
settimana successiva a
Formula 1 2011. Il volante
Wireless speed Wheel
per Xbox unalternativa
tutta da provare ai volanti
tradizionali: 49.99.
Quando il gioco si fa duro
i duri usano il volante
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 1 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
to alle nuove regole con Kers e Drs, limplementazione di
alcuni dettagli come la safety car, un miglior sistema di se
gnalazione del semaforo allo start e la risoluzione dei problemi
legati alle gravi perdite di tempo durante i pit stop, ne fanno
un titolo ancora pi riuscito dello scorso anno.
Il test ci ha anche trasmesso la sensazione che gli svilup
patori abbiano pensato a un target pi esigente sotto il prolo
della simulazione: disabilitandotutti gli aiuti (cambio, frenate,
traiettorie), la sensazione di guida infatti estremamente re
alistica. Tuttavia, adaiuti inseriti, il giococonserva quella vena
pi arcade che tanto era piaciuta nella versione precedente.
Impossibile poi nonrestare colpiti dal sistema di variazio
ni meteo, ingrado di regalare, come nelledizione 2010, eetti
sorprendenti specialmente incondizioni di pioggia. Ma forse
qui lunico piccolo neo di F.1 2011, visto che i programmatori
si sono un po fatti prendere la mano trasformando le condi
zioni di pioggia intensa inveri e propri nubifragi. Praticamen
te invariate la modalit carriera e la presenza del multiplayer
online (ora no a 16 giocatori) oltre che la possibilit dello
split screen per i testa a testa.
Dal 22 settembre per Xbox360 e PS3 69,99 e per Pc 49,99.
In seguito uscir anche per PsVita e per Nintendo DS.
multifunzione
Per chi aronter i GP con
PS3, il volante giusto pu
essere il Driving force Gt
( 149). Cambio sequenziale
e manetta multifunzione
abbinati al sistema di
simulazione delle asperit.
rampante
La replica fedele del volante
della bellissima Ferrari
f458 italia destinato
ai possessori di Xbox,
Dotato di force feedback,
sar disponibile da ottobre,
al prezzo di 79,99.
guida bagnata
La redbull
di sebastian
Vettel nel nuovo
videogioco
Formula 1 2011
aggredisce i
cordoli della pista
nonostante la
pioggia battente.
Scopri loffertatoscanasu
www.turismo.intoscana.it
LESTATENONFINISCEADAGOSTO
Free
st yle
A
n
d
y
S
h
e
p
p
A
r
d
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 3 s p o r t w e e k
(
musi ca
)
di Carlo CroCi

riproduzione riservata
A
volte i giovani hanno le idee n troppo chiare: io sono il pre
scelto. Sono il leBron James del pop. non mi piace denire
quello che faccio black music: voi direste mai a James che il
migliore dei neri?. Sa il fatto suo Jason Derlo, il ragazzo di Miami che
indue anni diventato una star inAmerica e che ora pronto al decollo
ineuropa conil secondoalbum, FutureHistory, inuscita il 27 settembre.
Ma chi Jason Derlo? Se fate questa domanda non siete o non avete
attorno un teenager fra i 13 e i 18 anni. lex bimbo prodigio di Miami
infatti il fenomeno del web: ha frantumato il recorddi downloaddigitali
e le sue canzoni hanno unseguito cult tra i ragazzi che anche lady Gaga
si sogna. Se ai record aggiungete le stimmate del genietto, riconosciute
da gente come Bruno Mars, rihanna e p. Diddy, capirete subito perch
il ragazzo dal basso dei suoi 21 anni si denisca tale e quale a leBron.
Spero di essere pivincente di lui, scherza Derlo, glio di una coppia
di haitiani rifugiatisi a West Miami. Sono appassionato di basket e degli
Heat. Questo avrebbe potuto essere lanno della rivincita, peccato per il
lock-out. potrei essere io a vincere il mio primo titolo. Quale? Mi accon
tenterei di vedere uno stadio cantare a squarciagola le mie canzoni.
Come a leBron, anche a Derlo non manca lautostima.
nuovo albumper il genietto di Miami che ama leBron
derlo: chiamatemi
il prescelto
IL DISCO
SUCK IT AND SEE
(ARCTIC MONKEYS)
Titolo esplicito per le scimmie
artiche di Sheeld, che hanno
concepito un album solido.
il disco della maturit, raggiunta
a suon di successi, palchi rock
in tutto il mondo e derive pop
amalgamate a chitarre importanti.
Un difetto? non c il singolo
che apre il cuore, la novit
che sa di guizzo.
LA CURIOSIT
SOLVEIG VS DjOKOVIC
Uno dei primi a mandare un
messaggio di congratulazioni al
neo numero 1 del tennis nole
djokovic stato il suo amico e
superstar dj Martin Solveig.
Il messaggio era anche un invito a
suonare insieme, data la passione
e lesperienza del serbo nel
mettere dischi. Ora semplice
mente un fatto di agende
ttissime...
LEVENTO
AVRIL TORNA IN ITALIA
Mentre si rincorrono le voci di un
riavvicinamento della punk lady
allex marito, Avril Lavigne riprende
dallItalia il suo Black Star Tour.
La canadese sar l8 settembre a
Torino, il 10 a roma, l11 a Milano.
Info su www.livenation.it
piCCole
note
talento precoce
Jason derlo, 21
anni, ha studiato
opera, teatro e
danza. Scriveva
canzoni gi a 12 anni.
Free
st yle
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 5 s p o r t w e e k
(
l i bri
)
di Claudio LENZI

riproduzione riservata
Tra cultura e passione, da Tom il bottaio a Thomas
I
l calcio italiano si ferma, il rugby va in Nuova Ze
landa per la Coppa del Mondo. Asegnare ancora il
conne di due mondi cos distanti pensa la penna
ispirata di Giorgio Cimbrico con i suoi Implaccabili.
Laggettivo nonsta sul dizionario ma sgorga spontaneo
per le storie di Tom il bottaio, William Webb Ellis, Ja
mes Cecil Parke e del viaggiatore TomRichards. Oper
tutti i giocatori morti durante la Prima guerra mondia
le, attratti pidal fango del campo di battaglia che dalle
munizioni. Ventotto racconti che mescolano personag
gi, culture, questioni sociali, emigrazione, sviluppo,
regole per scommessa di un editore alla seconda, ap
prezzata fatica ovale, e per commuovere e strappare una
risata. Tra tanti miti involontari pure un italiano, quel
Marco Bollesan che con il rugby non diventato mi
liardario ma ha campato facendo quel che gli piaceva.
Sembra poco, tutto. E c Gareth Thomas, tra le pi
grandi ali gallesi di tutti i tempi, a nudo di botto: Sono
gay. Ammissione coraggiosa e straordinaria, tanto
quanto la reazione dei suoi compagni: Sarebbe questo
il problema?. Gli implaccabili sono quelli che niente
riuscito a buttare gi. N gli avversari, n la vita.
anatomia del rugby
in ventotto storie
coraggioso
In alto: Gareth
Thomas, 37 anni.
Fece scalpore nel
2009 dichiarando
di essere gay.
GLI
IMPLACCABILI
DI GIorGIo CImbrICo
AbSoLUTELY FrEE
PAG. 144 EUro 13
(4,99 SU www.okbook.IT)
SCAFFALE
nerI. e IndIsPensABILI
Neri non per caso, sia chiaro. Gli
All blacks sono il rugby. E questo
il dizionario che ne racconta vita,
morte, soprattutto miracoli, lettera
dopo lettera. Un esempio? C come
Callesen, seconda linea,
che disse no a una
convocazione. Era il
1976, la partita in
programma contro il
Sudafrica, cio la
partita delle partite, ma
Callesen lavorava in
campagna, aveva il grano da
raccogliere e le pecore da tosare.
m come mondiale, a casa loro.
Avete idea? Leggete e fatevela.
Indispensabile.
I PLACCAGGI deL Che
La storia dellaltro Che. ovvero il
rugbista Ernesto Guevara de la
Serna, raccontata da 7 magniche
rme. Il Che gioc
trequarti, da 14 a 23
anni, intelligente e dal
placcaggio inesorabile.
Correva per il campo
ululando Scansatevi,
arriva il Furibondo
Serna!. Dal 5 maggio
1951 inizi a raccontare
storie da campo a XV sulla rivista
Tackle. Pur con lasma, spingeva il
corpo ai limiti. Amo il rugby, e a
costo di scoppiare continuer a
giocarlo, scrisse. m.pag.
IL dIZIOnArIO deGLI
ALL BLACKs
DI mArCo PASToNESI
bALDINI CASToLDI DALAI
PAG. 224 EUro 16,50
Che GuevArA, IL ruGBy e
ALtrI sCrIttI suLLA
PALLA OvALe
AA.VV.
SEDIzIoNI
PAG. 120 EUro 13,50
Free
st yle
M
i
k
e
H
e
w
i
t
t
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 7 s p o r t w e e k
(
eserci z i
)
il riposo di petr il grande
Fase di relax in campo
per il 29enne Petr
Cech, il portiere
ceco al Chelsea dal 2004.
di sabrina Commis
foto di ugo Zamborlinii
trainer laszlo KruteK

riproduzione riservata
allenate
il vostro sonno
Il grande caldo pu causare problemi ad addormentarsi.
ma bastano quindici minuti di esercizi alla sera per calmare
il respiro, rilassarsi e ritrovare un riposo naturale e profondo
addominali
In ginocchio, mano
a terra, ruotare
lateralmente il
busto allungando
laltro braccio e
appoggiando spalla
e testa al suolo
(tenuta 40).
quadricipiti lombari
seduti sui talloni e con le ginocchia separate, piegare
in avanti il busto, appoggiare a terra le mani (a pugno)
e appoggiarvi sopra la fronte allungando la schiena
(2 ripetizioni da 2).
catena cinetica posteriore
sdraiati sul dorso con gambe e braccia
divaricate, inspirare ed espirare profondamente
(20 ripetizioni).
interno coscia e lombari
proni, mani sotto la testa girata di lato, piegare
una gamba tenendo il ginocchio a 90 e
allungare quella opposta (3 rip. di 2 per lato).
diaframma e dorsali
proni, mani intrecciate dietro la nuca con gli
alluci uniti, chiudere gli occhi e respirare con il
diaframma allungando la colonna (tenuta 2).
testata di propriet de La Gazzetta deLLo sport srL - a. Bonacossa
direttore responsabile: andrea Monti
Vicedirettore vicario: Gianni Valenti
Vicedirettori: franco arturi, stefano cazzetta, ruggiero palombo, umberto zapelloni
20 11 rcs Quotidiani - Via soLferino, 2 8 - MiLano - sede LeGaLe: Via rizzoLi, 8 MiLano
sportWeek
pubbl i ci t
rcs pubblicit s.p.a. Via a. rizzoli, 8 -
Milano tel. 02-50.95.1 fax 02-50.95.68.48
responsabile: Matteo Mursia
marke t i ng manager
nicola speroni
e Giovanni nipoti
e-mail: marketing@sportweek.it
stampa
eurogravure - treviglio (Bg)
f ot ol i t o
reproscan - Bergamo
reGistr. triBunaLe di MiLano n.623 deL 2 8/9/1999 sped. in a.p. - 45% art. 2 coMMa 20/B
LeGGe 6 62/96 - fiL. di MiLano - certificato ads n. 7 10 5 deL 21 /1 2/20 10
copyright rcs quotidiani s.p.a. - tutti i diritti sono riservati. nessuna parte di questa rivista pu essere riprodotta
con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. ogni violazione sar perseguita a norma di legge.
proge t t o gr afi co
filippo carota
assi st enz a t ecni ca
Gaetano toscano
di st ri buz i one
m-dis distribuzione Media s.p.a. Via cazzaniga, 1 - Milano tel. 02-25.82.1 fax 02-25.82.53.06
arre t r at i
rivolgersi alledicolante oppure a ase srl - tel. 02-99.04.99.70 - cell. 333-72.49.331 / info@aseweb.it
i nt ernat i onal edi t i ons
Maria francesca sereni (mariafrancesca.sereni@rcs.it)
content syndication: press@rcs.it
per l e i mmagi ni
afp photos, ansa, ap photo, centro documentazione sportiva rcs,
contrasto, corbis, dpa, dppi, epa, flickr, Getty images, icon international,
infophoto, Lapresse, Milagro, aldo Liverani, the north face, olycom,
reuters, sGp, sipa, sky, splash news, sports illustrated, uno press, Warner Music.
hanno col l abor at o
simone Battaggia, Luca Bianchin, omar carelli, Lorenzo cazzaniga,
sabrina commis, paolo cond, Marco consoli, Giovanni cortinovis,
carlo croci, Gene Gnocchi, claudio Lenzi, Mario pagliara,
Marco pastonesi, Massimo perrone, sebastiano Vernazza
di re t t o da
Matteo dore
uff i ci o cent r al e
Giovanna caLVenzi (photo editor), carlo canzano (caposervizio),
filippo carota (art director), nicola occhipinti (vice caporedattore)
reda z i one
andrea arcoBeLLi (vice caposervizio), angela Brindisi,
Luca castaLdini, Gianluca Gasparini, silvia Guerriero,
fabio MarineLLo (vice caposervizio), fabrizio saLVio, Monia urBan
ri cerca i conogr afi ca e segre t eri a
naima Mancini (ric. ic.), daniela Madotto (seg.)
tel. 02-62.82.77.32 fax 02-62.82.77.46
e-mail: segreteriasportweek@rcs.it
COMERANO IERI. COME SONO OGGI
l a r c h i v i o
SportWeek
f
a
b
r
i
z
i
o
g
i
o
v
a
n
n
o
z
z
i
> 3 s e t t e m b r e 2 0 1 1 > p a g . 8 9 s p o r t w e e k
( 1996) coverci ano quando tommasi non faceva sci opero
il 30 settembre: Arrigo Sacchi, c.t. dellItalia, d il benvenuto a due giovani nuovi
convocati in azzurro: sono Gianluca Pessotto e Damiano Tommasi.
Arrigo Sacchi
Damiano Tommasi Gianluca Pessotto
gianluca
pessotto
vanta 22 presenze
in nazionale. ora
responsabile del
settore giovanile
della Juventus.
Ha 41 anni.
arrigo saccHi
alla guida degli
azzurri dal 1991 al
96. oggi
coordinatore
tecnico delle
nazionali giovanili.
Ha 65 anni.
damiano
tommasi
venticinque
presenze con litalia.
presidente
dellassociazione
italiana Calciatori.
Ha 37 anni.

riproduzione riservata
la posta di gene gnocchi:
ufficiodigene@sportweek.it
ufficio di gene
di Gene Gnocchi
Gnocchi ( i TA)
> 3 s e T T e m b r e 2 0 1 1 > p A G . 9 0 s p o r t w e e k

riproduzione riservata
illustrazione di Umberto Grati
hai mai scioperato
quando eri calciatore?
. ho scioperato nel 1977, quando giocavo nel Guastalla. non so se qual-
cuno se lo ricorda, ci fu la grossissima questione che tutti i presidenti
dei club della Bassa Padana volevano pagare i premi partita in maiali o
frazioni di essi (leggasi prosciutti, culatelli ecc.). Mentre noi calciatori vo-
levamo essere retribuiti, se proprio di merce doveva trattarsi, condipinti
originali di Ligabue. Quindi per la prima domenica di campionato noi ci
presentammo in campo tutti vestiti da Ligabue e disputammo unami-
chevole contro 11 maiali con la pettorina. Significando in modo palese il
senso della nostra protesta. Poi in settimana ci fu una grossissima epide-
mia di afta epizootica e il problema maiali non si pose pi. tornammo a
essere pagati in petti di pollo e lo sciopero rientr.
Sei diSpiaciuto per il conto da 86 mila euro non pagato
dai ruSSi al Billionaire di Briatore?
Mi dispiace per il povero Flavio, che si trova a un tratto completamente
senza una lira, con una famiglia da mantenere, con lobbligo di tirare
avanti per poter garantire al suo piccolo almeno il minimo della sus-
sistenza. dunque a dover vendere le sue babbucce con le iniziali e pri-
varsi di tutto il necessario per vivere, come gli yacht, le case in Kenya e
a Londra, le camicie di seta, tutta la fornitura di Viagra per soddisfare
la Gregoraci. a Flavio va quindi la mia solidariet, cui spero si unisca
quella dellintera redazione di SportWeek.
ti Sveglierai per Seguire la coppa del mondo di rugBy
in nuova Zelanda?
certamente. ti dir di pi: per non perdermi neanche una partita o es-
sere sicuro di restare sveglio ho deciso di vedere tutti gli incontri con
Belen rodriguez.
come paSSeranno le loro giornate i giocatori nBa
durante la Serrata?
trombando.
S