Sei sulla pagina 1di 1

Compito matematica classe 5A. Ott 2020 N.B: Motivare tutte le risposte. Svolgere tutti i calcoli in bella copia.

Non utilizzare la calcolatrice.


1) Esegui le seguenti addizioni in modo che il risultato finale sia un polinomio ridotto in forma normale.
(4x3 − 5x2 + 2) + (−3x2 + 2x2 − 2).
2) Esegui le operazioni richieste sulla seguente espressione, riducendola ad un polinomio in forma normale.
x2 (x + y − 1) − x(x − y) − y(x2 − 2) − xy.
3) Risolvi la seguente equazione di primo grado applicando esplicitamente i principi di equivalenza.
8(x − 1) − 2(x + 3) = 3(2x − 1) − 5 − 17x.
4) Cosa significa che una equazione di primo grado è impossibile? Che è indeterminata? Scegli quattro numeri tutti
diversi da 0 da assegnare ai parametri a, b, c, d in modo che l’equazione ax + b = cx + d sia impossibile, sia indeterminata,
abbia soluzione x = 3 (attenzione: questi sono tre esercizi distinti).
5) Problema: in una palestra ci sono 40 studenti divisi in tre gruppi. Determina il numero degli allievi del primo gruppo
sapendo che sono 3 in più del secondo e che nel terzo gruppo ci sono 5 alunni in meno che nel secondo.
Risolvi il problema per tentativi: se gli studenti del primo gruppo sono 20, quanti sono quelli del secondo e del terzo?
Quanti sarebbero gli studenti totali? Il problema è risolto? Rispondi alle stesse domande ipotizzando che gli studenti siano
10. Rispondi alle stesse domande ipotizzando che gli studenti siano x. Associa al problema una equazione di primo grado.
Risolvi tale equazione applicando esplicitamente i principi di equivalenza.

Compito matematica classe 5A. Ott 2020 N.B: Motivare tutte le risposte. Svolgere tutti i calcoli in bella copia.
Non utilizzare la calcolatrice.
1) Esegui le seguenti addizioni in modo che il risultato finale sia un polinomio ridotto in forma normale.
(4x3 − 5x2 + 2) + (−3x2 + 2x2 − 2).
2) Esegui le operazioni richieste sulla seguente espressione, riducendola ad un polinomio in forma normale.
x2 (x + y − 1) − x(x − y) − y(x2 − 2) − xy.
3) Risolvi la seguente equazione di primo grado applicando esplicitamente i principi di equivalenza.
8(x − 1) − 2(x + 3) = 3(2x − 1) − 5 − 17x.
4) Cosa significa che una equazione di primo grado è impossibile? Che è indeterminata? Scegli quattro numeri tutti
diversi da 0 da assegnare ai parametri a, b, c, d in modo che l’equazione ax + b = cx + d sia impossibile, sia indeterminata,
abbia soluzione x = 3 (attenzione: questi sono tre esercizi distinti).
5) Problema: in una palestra ci sono 40 studenti divisi in tre gruppi. Determina il numero degli allievi del primo gruppo
sapendo che sono 3 in più del secondo e che nel terzo gruppo ci sono 5 alunni in meno che nel secondo.
Risolvi il problema per tentativi: se gli studenti del primo gruppo sono 20, quanti sono quelli del secondo e del terzo?
Quanti sarebbero gli studenti totali? Il problema è risolto? Rispondi alle stesse domande ipotizzando che gli studenti siano
10. Rispondi alle stesse domande ipotizzando che gli studenti siano x. Associa al problema una equazione di primo grado.
Risolvi tale equazione applicando esplicitamente i principi di equivalenza.

Compito matematica classe 5A. Ott 2020 N.B: Motivare tutte le risposte. Svolgere tutti i calcoli in bella copia.
Non utilizzare la calcolatrice.
1) Esegui le seguenti addizioni in modo che il risultato finale sia un polinomio ridotto in forma normale.
(4x3 − 5x2 + 2) + (−3x2 + 2x2 − 2).
2) Esegui le operazioni richieste sulla seguente espressione, riducendola ad un polinomio in forma normale.
x2 (x + y − 1) − x(x − y) − y(x2 − 2) − xy.
3) Risolvi la seguente equazione di primo grado applicando esplicitamente i principi di equivalenza.
8(x − 1) − 2(x + 3) = 3(2x − 1) − 5 − 17x.
4) Cosa significa che una equazione di primo grado è impossibile? Che è indeterminata? Scegli quattro numeri tutti
diversi da 0 da assegnare ai parametri a, b, c, d in modo che l’equazione ax + b = cx + d sia impossibile, sia indeterminata,
abbia soluzione x = 3 (attenzione: questi sono tre esercizi distinti).
5) Problema: in una palestra ci sono 40 studenti divisi in tre gruppi. Determina il numero degli allievi del primo gruppo
sapendo che sono 3 in più del secondo e che nel terzo gruppo ci sono 5 alunni in meno che nel secondo.
Risolvi il problema per tentativi: se gli studenti del primo gruppo sono 20, quanti sono quelli del secondo e del terzo?
Quanti sarebbero gli studenti totali? Il problema è risolto? Rispondi alle stesse domande ipotizzando che gli studenti siano
10. Rispondi alle stesse domande ipotizzando che gli studenti siano x. Associa al problema una equazione di primo grado.
Risolvi tale equazione applicando esplicitamente i principi di equivalenza.