Sei sulla pagina 1di 7

- COMPARATIVO -

QUALITA’

 Comparazione fra due NOMI - PRONOMI rispetto ad una QUALITA’:

+ Perugia è più fredda di Roma Luca è più alto di me


- Perugia è meno fredda di Roma Io sono meno alto di Luca
= Perugia è (tanto) fredda quanto Assisi Luca è (tanto) alto quanto lei
Perugia è (così) fredda come Roma Luca è (così) alto come lei

 Comparazione fra due QUALITA’ rispetto ad un NOME - PRONOME:

+ Roma è più umida che fredda Luca è più bello che intelligente
- Perugia è meno umida che fredda Luca è meno intelligente che bello
= Milano è (tanto) umida quanto fredda Luca è (tanto) bello quanto stupido

AZIONI

+ E’ più facile capire che parlare una lingua


- E’ meno facile scrivere che parlare una lingua
= E’ (tanto) facile capire quanto parlare una lingua che si conosce bene
E’ ((così) facile capire quanto parlare una lingua che si conosce bene

QUANTITA’

+ Compro più Cd che libri


- Compro meno libri che CD
= Compro tanti libri quanti giornali

Comparativo + proposizione relativa introdotta da di quanto + congiuntivo:


E’ più intelligente di quanto pensassi

I. COMPLETA LE FRASI CON UN COMPARATIVO: (GE)


1. Il mio appartamento è diventato troppo piccolo per noi. Ne stiamo cercando uno…
2. La ragazza di Roberto ha 23 anni. E’ di un anno…
3. Quella macchina fa i duecento. E’ molto…
4. Oggi fa molto freddo. Ieri si stava meglio: faceva…
5. Non condivido la soluzione del direttore. La mia è…
6. Napoli è bella, ma Roma è…
7. In questo esame ci sono molti errori, ma quello che hai corretto prima era…
8. Quella segretaria risponde sempre in modo scortese. L’altra invece è…

II. COMPLETA CON di o che: (GE)


1. Gianni è più alto ________ me
2. Una Mercedes è più cara ________ una Fiat
3. L’Italia è più ricca ________ Cuba
4. Davide è più simpatico _________ intelligente
5. Fare sport è più salutare _________ restare seduto davanti alla TV
6. Giampaolo è più giovane ________ me
7. Vado più volentieri al mare ________ in montagna
8. Molte persone leggono più giornali _________ libri
9. Sara è meno fortunata _________ te
10. Il congiuntivo è meno difficile __________ quanto credessi
11. Il maglione è più bello ___________ gonna
12. La salsa fatta in casa è più gustosa __________ salsa comprata
13. Meglio sapere ________ essere all’oscuro delle cose
14. C’è più aria pura in campagna _________ in città
15. Questo vestito è meno elegante __________ giacca

III. FORMA DELLE FRASI CON IL COMPARATIVO: (ELI)


1. Miele – zucchero – nutriente (+)
2. Lui – amare – te – me (-)
3. Pedalare – faticoso – correre (=)
4. Autunno – freddo – inverno (+)
5. Luglio – agosto – lungo (=)
6. Firenze – grande – Prato (+)
7. Viaggiare in aereo – costoso – viaggiare in treno (=)
8. L’argento – prezioso – oro (-)
9. Bea – intelligente – fratello (=)
10. Questa stanza – luminosa – quella (-)
11. Il gatto – fedele – cane (+)
12. Olio – leggero – acqua (-)
13. Ascoltare un concerto – assistere – guardare la TV (+)
14. Estate – primavere – calda (-)
15. Quel cibo – nutriente – gustoso (=)
16. Carne – cucinare – pesce (-)
17. Leggere – faticoso – scrivere (+)
18. Esercizio – noioso – il precedente (=)
19. Anna – grande – Sara (-)
20. Cugini – avere – cugine (=)
21. Auto – veloce – comoda (-)
22. Il teatro – interessante – cinema (=)
23. I fatti – efficaci – parole (-)
24. Sardegna – grande – Elba (=)
25. Antonio – coraggioso – Michele (+)

- SUPERLATIVO -

SUPERLATIVO RELATIVO

Maggioranza - IL PIU’ + aggettivo + DI/FRA - E’ il più bel film fra quelli in programma
- E’ la più bella stanza dell’appartamento

Minoranza - IL MENO + aggettivo + DI/FRA - Lucia è la meno carina della classe


- Sono i più veloci tra questi atleti

 L’articolo può accompagnare il sostantivo anziché il correlativo Più/Meno:


IL + sostantivo + PIU’/MENO + DI/FRA
- E’ il film più bello fra quelli in programma
- E’ la stanza più bella dell’appartamento
- Lucia è la ragazza meno carina della classe
- Sono gli atleti più veloci
N.B. l’articolo in questo caso non si ripete come in francese

I. FORMA IL SUPERLATIVO RELATIVO DI MAGGIORANZA O DI MINORANZA: (GE)


1. Questo romanzo è ___________ bello
2. Questa strada è ___________ breve per arrivare da me
3. Fra tutti questi vini, questo è ___________ delicato
4. E’ _________ attore _________ famoso del momento
5. Michelangelo è __________ scultore __________ conosciuto _________ mondo
6. Febbraio è ________ mese __________ corto _________ anno
7. L’estate è _______ stagione __________ calda
8. La salute è ________ bene _________ prezioso
9. L’acciaio è ________ metallo _________ duro
10. Luisa è ________ gentile _______ sorelle
11. Il Teatro della Scala è ________ famoso teatro lirico _______ mondo
12. Il platino è ________ metallo _______ prezioso
13. Giulio è _________ giovane _______ famiglia
14. L’Italia è __________ paese _______ ricco di tesori antichi
15. Questa è __________ mia _______ grande sfortuna
16. Il monte Bianco è _______ montagna _______ alta ________ Alpi
17. Questa soluzione è ________ felice
18. Il Po è _________ importante fiume italiano
19. Questa pasta è _________ buona in commercio
20. Giulia è ________ ricca _________ le mie amiche

II. FORMA DELLE FRASI USANDO IL SUPERLATIVO RELATIVO: (GE)


Es: Leone – feroce → il leone è il più feroce animale della giungla
Il leone è l’animale più feroce della giungla
1. Musicista – esperto – orchestra
2. Automobile – Panda – costosa
3. Acqua – ipocalorica – bevande
4. Appartamento – ampio – edificio – secondo piano
5. Studenti – preparati – scuola
6. Roma – grande – città italiane
7. Cinese – lingua – difficile – mondo
8. Germania – grande – nazione – Europa
9. Nazionale italiana di calcio – forte – mondo - squadra
10. Giove – pianeta – grande – sistema solare
11. La Divina Commedia – libro – famoso
12. Deputato – onesto – Parlamento
SUPERLATIVO ASSOLUTO

Si forma aggiungendo –ISSIMO all’aggettivo senza desinenza:


Il film di ieri era noiosissimo
La storia è una materia interessantissima

Le stesse frasi si possono esprimere usando: molto, assai e in alcuni casi i prefissi arci-, stra-,
ultra-, iper- (nel linguaggio familiare):
Il film di ieri era molto noioso
Quel cantante è arcinoto
Un’altra forma del superlativo assoluto è data dalla ripetizione dell’aggettivo:
E’ un anello piccolo piccolo

I. TRASFORMA LE FRASI USANDO I SUPERLATIVI ASSOLUTI: (GE)


1. Questo monumento è molto importante
2. Il mio appartamento è molto piccolo
3. Il vino francese è molto buono
4. La Russia è molto grande
5. Questo treno è molto lungo
6. Questa valigia è molto pesante
7. L’Avana è molto bella
8. I miei zii sono molto ricchi

- COMPARATIVI E SUPERLATIVI IRREGOLARI -

Comparativo Superlativo relativo Superlativo assoluto


Buono migliore il migliore ottimo
Cattivo/brutto peggiore il peggiore pessimo
Grande maggiore il maggiore massimo
Piccolo minore il minore minimo
Bene ** meglio nel modo migliore benissimo
Male ** peggio nel modo peggiore malissimo

E’ la pizza peggiore che abbia mai assaggiato


Mia mamma dice che sono più cattivo di mio fratello (qualità umana)
Mio fratello maggiore lavora a Torino
Quest’auto è più grande della tua (dimensioni)

I. FORMA DELLE FRASI CON I SUPERLATIVI RELATIVI: (GE)


1. Il Nilo è un fiume molto grande (dell’Africa)
2. La cucina italiana è molto buona
3. Paolo è il primo figlio di Maurizio
4. Hai fatto un esame molto brutto (della classe)
5. L’esame è andato bene
6. Questo risultato deve essere ottenuto con un piccolo sforzo

II. COMPLETA LE FRASI ALLA FORMA COMPARATIVA O SUPERLATIVA: (GE)


1. Aldo ha 20 anni, Silvia 16. Aldo è ______________
2. Il prosciutto di Parma è __________ della mortadella
3. Paolo non è un genio. E’ ___________ della sua classe
4. Non è costoso ma lavora molto ___________ di suo fratello
5. Questo vino è ___________ , sembra aceto
6. Alessandro Manzoni è tra _____________ scrittori del novecento
7. Hai lavorato benissimo e hai ottenuto un ___________ risultato
8. Ha piovuto tutto il giorno, ___________ di così non poteva andare!
- CONDIZIONALE -
- Condizionale Semplice
- Condizionale Composto
- Futuro nel passato

- CONDIZIONALE SEMPLICE
- ARE (parlare) - ERE (vendere) - IRE (sentire -
finire)
(io) Parl – erei Vend – erei Sent – irei
(tu) Parl – eresti Vend – eresti Sent – iresti
(lui, lei, Lei) Parl – ebbe Vend – erebbe Sent – irebbe
(noi) Parl – eremmo Vend – eremmo Sent – iremmo
(voi) Parl – ereste Vend – ereste Sent – ireste
(loro) Parl – erebbero Vend – erebbero Sent - irebbero

PRINCIPALI VERBI IRREGOLARI

Verbi che perdono la vocale Andare Andrei


dell’infinito Dovere Dovrei
Potere Potrei
Sapere Saprei
Vedere Vedrei
Vivere Vivrei
Verbi che perdono la vocale Rimanere Rimarrei
dell’infinito e trasformano L/N in Tenere Terrei
rr Venire Verrei
Volere Vorrei
Verbi che mantengono la A Dare Darei
dell’infinito Fare Farei
Stare Starei
Essere Sarei
Avere Avrei
Bere Berrei

- CONDIZIONALE COMPOSTO

ESSERE – AVERE (condizionale semplice) + PARTICIPIO PASSATO

L’anno scorso mi sarebbe piaciuto andare in vacanza a Miami


Avremmo ascoltato la lezione se fosse stata più interessante

Il Condizionale esprime:

1. la conseguenza di un’ipotesi
Se potessi, lo farei
Se avessi potuto, l’avrei fatto

2. un dubbio – un’ipotesi:
Non so se Bruno accetterebbe il tuo invito
Secondo la stampa ci sarebbe stato un colpo di stato
3. un desiderio (non realizzato nel caso del Condizionale Composto):
Vorrei anch’io venire con voi
Sarei andato volentieri con noi, ma purtroppo non mi hanno invitato
4. un’opinione personale:
Secondo me, si potrebbe anche fare così

5. un invito, un’esortazione, un consiglio:


Dovresti riposarti di più

- FUTURO NEL PASSATO -

Il Condizionale Composto (e non il Condizionale Semplice) si usa anche per esprimere un’azione
posteriore ad un’altra, anch’essa passata

Luca disse che sarebbe arrivato mercoledì


(lunedì) (mercoledì)
Prima di arrivare in stazione non sapevo che il treno delle 10h30 sarebbe partito con 40 min di
ritardo
(10h20) (11h10)

I. FORMA DELLE FRASI: (GE)


1. Per – mi – un – di – bicchiere – vino – darebbe – bianco – favore?
2. Sera – ti – andare – domani – piacerebbe – cinema – al
3. Penso – meglio – andare – discoteca – sarebbe – che
4. L’anno – l’ – dovrebbe – inflazione – essere – 5% - prossimo
5. Non – se – capirebbe – la – scrittura – Barbara – mia – so
6. Ci – a la – pitturare – casa – aiutereste?

II. SCEGLI IL VERBE E CONIUGALO AL CONDIZIONALE: (GE)


Leggere – uscire – potere – aiutare – piacere – arrivare – passare – dovere – volere

1. Giorgio, mi __________________ il sale?


2. Ti ___________________ a traslocare, ma non ho tempo
3. Mi ___________________ andare al mare domani, ma non so se farà bel tempo
4. ___________________ tanto dormire un paio d’ore, ma chi pulisce la casa?
5. ___________________ con me domani sera? ____________________ andare al cinema
6. Secondo La Repubblica la nave ____________________ al porto di Genova
7. ___________________ smettere di fumare; fumi troppo e sei ormai vecchio
8. Non so se ___________________ quel libro. Mon mi sembra molto interessante

III. DAI DEI SUGGERIMENTI USANDO IL CONDIZIONALE: (GE)


1. Pino ha mal di testa
2. Tua sorella perde spesso l’autobus
3. Il professore non è contento dei risultati di Pino
4. Bea e Marghe sono ingrassate molto
5. Tony ha problemi di grammatica in italiano

IV. FAI DELLE RICHIESTE USANDO IL CONDIZIONALE: (GE)


1. Hai sete, sei a casa di un amico
2. Sei al ristorante, chiedi il conto
3. Sei in una birreria, ordini una birra
4. Sei in una città che non conosci, chiedi dov’è la stazione
5. Conosci un ragazzo/a che ti piace, gli/le chiedi il numero di telefono
V. TRASFORMA LE FRASI USANDO IL CONDIZIONALE COMPOSTO: (GE)
1. Vorrei andare al mare domani
2. Ti piacerebbe andare al cinema domani sera? (ieri sera)
3. Penso che sarebbe meglio andare in discoteca
4. L’anno prossimo l’inflazione dovrebbe essere del 5% (L’anno scorso)
5. Non sappiamo se Barbara capirebbe la mia scrittura (Non sapevo)
6. Ci aiutereste a pitturare la casa? (Non sapevamo)
7. Non credo che Roberto ci presterebbe un po’ di soldi Non credevo)
8. Vorrei mangiare una buona pizza stasera (ieri sera)

VI. METTI IL VERBO AL CONDIZIONALE SEMPLICE O COMPOSTO: (GE)


1. Paolo disse che (partire) _________________ alle 8
2. (Io-volere) __________________ arrivare prima, ma c’era molto traffico
3. Mi (piacere) _____________________ andare al lago domenica scorsa
4. Pensavo che la Francia (vincere) ___________________ i Mondiali di calcio e invece…
5. La madre sgrido il figlio che le promise che non lo (fare) ____________________ più
6. La ditta (dovere) ___________________ consegnare la merce entro lunedì prossimo
7. (Studiare) ________________ chitarra, ma non ho mai tempo libero
8. secondo una radio locale, l’incendio di ieri (distruggere) ________________ vari ettari di bosco
9. (Desiderare) ____________________ uscire un po’, ma purtroppo sta nevicando
10. Pensavo che questa mattina ci (essere) __________________ più caldo

VII. CONIUGA I VERBI AL CONDIZIONALE: (GE)


1. Era certo che, l’anno successivo, Grazia (studiare) _________________ di più
2. Martina, mi (prestare) _________________ il tuo cellulare?
3. Era chiaro che non (rispettare) _____________________ gli impegni presi
4. Sapevano che, nei giorni seguenti, non (accadere) _____________________ nulla di nuovo
5. (Potere) ______________ chiamarlo io ma non penso che sia una buona idea
6. Speravo che tu, l’indomani, (venire) __________________ a Venezia con me
7. Ci (dare) __________________ il suo indirizzo? Vogliamo inviarle una cartolina
8. I miei amici (volere) ________________ conoscerti, puoi venire da me?
9. Supponevamo che tu, la mattina dopo, (arrivare) ________________ puntualmente
10. Non so se (sapere) ________________ farlo, è un incapace!
11. Riteneva che le cose (andare) _____________________ sempre meglio
12. Secondo me (dovere) ______________ mangiare meno se vuoi dimagrire
13. Sperava che Luca (accontentarsi) ____________________ di poco
14. Era sicuro che i suoi genitori (arrivare) _____________________ l’indomani
15. I giornali sostengono che (dovere) _________________ arrivare in Italia domani
16. Sapevo che tu (superare) ___________________ l’esame senza difficoltà
17. Non (volere) _________________ essere io a dirtelo ma è proprio così
18. (Andare-noi) __________________ volentieri a casa sua, ma abita troppo lontano
19. Pensavo che voi non (leggere) ____________________ mai quel libro
20. Mi ha scritto che (spedire) _________________ il giorno dopo, ma non so se l’ha fatto
21. Dubito che voi (seguire) _________________ le sue istruzioni
22. Secondo suo marito, in questo momento (essere) ________________ a Cuba
23. Speravamo che tu (convincerli) __________________
24. Credevamo che lei non (scusarsi) __________________ mai
25. Si temeva che (esserci) _________________ un lungo periodo di siccità